Issuu on Google+

copia gratuita

Inverno 2014

BEAUTY TREND Diva per una notte

AMICI A 4 ZAMPE Un gatto per amico

IN CUCINA

Pranzo di Natale: quest'anno tocca a me!


Di sp

ni

b i l e ne

I

o


L'

inverno è alle porte, ma non ci fermerà! La nostra voglia di divertirci non teme stagioni. Siamo pronte con un nuovo numero fresco fresco

di stampa, pieno di notizie interessanti per scaldarci il cuore. Immancabili i consigli per il make-up di Capodanno, così come i trend moda più attuali: questa volta vi suggeriamo lo stile androgino, per far risaltare ancor di più la nostra femminilità avvolgendola in fogge maschili. Poi vi porteremo alla scoperta di un tipo di sport che si avvicina molto all’autodife-

Tigotà Magazine N.4 - Inverno 2014

sa personale, per allenarci e... rafforzarci! Tanto spazio al tempo libero, con alcuni suggerimenti interessanti per il week-end. Vi parleremo infatti di alcuni mu-

Proprietario Gottardo s.p.a. Direttore Responsabile Federica Morselli Progetto grafico Spazio Libero (RE) www.spaziolibero.eu Grafica Francesca Pelillo Karim Sabbagh Coordinamento Elisa Baccega Hanno collaborato Ubertina Francescon Stampa Tiber S.p.A Via della Volta, 179 25124 Brescia (BS)

sei, lontani dall’idea della visita meramente culturale e un po’ noiosa: dalla scienza all’arte alla storia, un excursus fra egizi e scoperte scientifiche per tre proposte avvincenti e persino divertenti. Anche per i bambini! E ancora: idee creative in cucina, per il fai da te, la salute e la bellezza. Cercheremo di capire come prevenire le tanto odiate smagliature e condurremo anche una piccola indagine semiseria sull’uso delle sigarette elettroniche, fra sostenitori e detrattori. Ampio spazio al Natale, con i menu del Pranzo in famiglia e le decorazioni per l’albero da realizzare con ago e filo, per rendere la casa ancora più accogliente e festosa. Come sempre dunque, buona lettura a tutte! Federica Morselli

3


WINTER in questo numero

Rubriche 08 News Dal mondo... 50 Fai da te

16

69 Lavoro

Beauty Trend

Diva per una notte

Country Christmas

64

Tempo libero

A caccia di musei

Mamma & Manager

72 Da non perdere Insolito Capodanno

Vivere la bellezza

12 Beauty Trend

72

Da non perdere

Insolito Capodanno

Mat make-up

16 Diva per una notte 22 Beauty Therapy

Strategie antismagliature

26 Fashion

Like a man

28 Got news in vetrina

Note ghiacciate

Inserto TigotĂ 

Speciale Natale

45 Fitness

Arti marziali, per difesa e per piacere! 4


12

Beauty Trend Mat make-up

Vivere la casa

32 In casa

Pulire Eco

52

In cucina

Pranzo di Natale: Quest'anno tocca a me!

52 In cucina

Pranzo di Natale: quest'anno tocca a me!

58 Amici a 4 zampe

Un gatto per amico

Mente e corpo

45 Fitness

Arti marziali, per difesa e per piacere!

56 Salute

Sigarette elettroniche pro e contro

64 Tempo libero

A caccia di musei

Tempo libero

74 Giochi Divertiamoci un po’! 76 Oroscopo

50 Fai da te

Country Christmas

58

Amici a 4 zampe

Un gatto per amico


Dal mondo... PASSEGGINI PER PAPà Sempre più spesso anche i papà portano orgogliosamente a passeggio i loro bambini appena nati. Da una ricerca condotta in Gran Bretagna sembra tuttavia che molti di essi (il 76%) si vergognino a spingere carrozzine palesemente femminili. Eccoli accontentati: la Skoda ha presentato un prototipo di passeggino con un look decisamente maschile e tecnologico. Alto due Passeggino Skoda metri, ha ruote da 20 pollici di diametro come quelle delle automobili, sospensioni idrauliche, freni maggiorati, specchi retrovisori e perfino un impianto di proiettori per passeggiate notturne. Signori papà, non avete più scuse!

il finto sole di rjukan Quando non arriva la luce del sole, arriva la tecnologia. I lunghi e bui inverni norvegesi da oggi potranno essere illuminati artificialmente, grazie ad un ingegnoso sistema di specchi rotanti. L’impianto pilota è stato realizzato nella cittadina di Rjukan, che rimane completamente al buio per quasi cinque mesi all’anno: è situata infatti in una valle circondata da alte montagne che non permettono alla luce del sole di raggiungerla. Il sistema di specchi motorizzati è posto sulla cima di una delle vette e riflette i raggi del sole verso la città, creando una sorta di Sole Artificiale che salva gli abitanti dall’ombra ininterrotta.

UNA SPRUZZATINA DI CAFFè I benefici della caffeina senza i suoi effetti collaterali. Due giovani inventori giapponesi hanno brevettato uno spray all’essenza di caffè, che si spruzza sulla pelle e sprigiona l’energia necessaria per affrontare con grinta la giornata. Il prodotto si chiama “Sprayable Energy” e può essere utilizzato anche da chi non beve caffè o energy drink. Dopo la spruzzatina occorre attendere Sprayable Energy 15/30 minuti per ottenere la sferzata di energia: lo spray ha un assorbimento lento e costante, per consentire un effetto più duraturo rispetto alla tazzina di caffè. Il liquido spruzzabile - completamente incolore - costerà circa 15 dollari. 8


WINTER

News

TIGOTà, MI PIACE!

Il negozio Beauty più trendy d’Italia è anche su Facebook Una pagina frizzante e ricca di curiosità, concorsi e promozioni per gli amici del web. Tigotà ha un suo profilo su Facebook che conta già oltre 44.000 “mi piace”. Uno spazio interattivo dedicato soprattutto alle ragazze e alle fan più giovani, che qui possono trovare tanti consigli per il make-up, spunti moda e idee interessanti sulla bellezza, le acconciature più chic e tanto altro. Basta entrare su Facebook e cercare Tigotà: si aprirà la pagina dei negozi. Qui troverete le promozioni speciali riservate agli amici di FB, con buoni e sconti per i vostri acquisiti da Tigotà, informazioni sui negozi, gli orari di apertura e le offerte in corso. E tanti concorsi! Il 31 dicembre ad esempio giunge al termine una iniziativa a premi che ha riscosso molto successo fra le amiche online, chiamate ad inviare ogni mese una fotografia sul tema della bellezza. Le foto dei partecipanti sono state pubblicate su Facebook e tutti i fan hanno potuto votare la loro preferita. Al termine dell'intera iniziativa, i sei vincitori riceveranno un set di post-card in edizione limitata firmate Tigotà, una delle quali personalizzata con la loro foto vincente. Le foto e gli autori verranno inoltre festeggiati sulla pagina Facebook di Tigotà con un post dedicato. Collegatevi subito allora! Cliccate “mi piace” e diventate amiche intime di Tigotà! 9


Di sp

ni

b i l e ne

I

o


DEBORAH - BB CREAM Un fondotinta che perfeziona la pelle all-in-one. Leviga, corregge le imperfezioni e uniforma l'incarnato, proteggendo il viso dai raggi UV e nutrendo la pelle. Ipoallergenico, è delicatamente profumato alla violetta. 12


B

WINTER

Mat mak e-up

Beauty Trend

Effetto opaco. Per un look elegante e sofisticato dal finish impeccabile, che dura per ore.

asta con perlage, paillettes e brillantini: il make-up giusto per questo inverno è mat. Il trucco opaco è un grande classico che va oltre le mode, perfetto per chi desidera un look discreto dall’aspetto naturale, anche se nasconde un lavoro di “ritocco” ad alta precisione. La scelta mat è molto comoda per le ragazze che hanno la pelle del viso un po’ grassa, che ha la tendenza a diventare unta nel corso della giornata. Le polveri infatti assorbono il sebo in eccesso ed evitano l'antiestetico alone lucido sul viso. Primer, cipria e fondotinta offrono la soluzione giusta per ottenere un raffinato effetto finish.

Prima il primer

Innanzitutto occorre quindi munirsi dei prodotti giusti. Per un risultato impeccabile possiamo stendere un primer opacizzante prima di procedere con il trucco. La pelle va trattata per regolarne la produzione sebacea: usato dopo la crema viso, il primer rende l’epider-

mide più compatta e non lascia penetrare nelle linee d’espressione i prodotti del make-up. Dona così all’incarnato un aspetto perfetto, correggendo, illuminando e garantendo al trucco stesso una maggior durata. Facciamo attenzione tuttavia a non abusarne: la maggior parte dei primer in commercio contiene purtroppo silicone, che rende la pelle meravigliosamente liscia ma sfortunatamente la soffoca, e può per questo causare la comparsa di punti neri e brufoli. Possiamo quindi ricorrere al suo utilizzo per le occasioni veramente importanti, quando desideriamo un make-up da urlo, o quando il trucco realizzato la mattina deve durarci per un’intera giornata. Si applica molto semplicemente con le dita, massaggiando il viso e lasciando asciugare per bene. DEBORAH - CC CREAM Al suo interno contiene primer, fondotinta e correttore, con finish effetto opaco. è anche una crema di idratazione con effetti lifting e antiossidante, con fattore di protezione solare SPF 20. Più di una BB Cream, per un incarnato perfetto e una pelle sana. 13


WINTER

Beauty Trend In fondo in fondo... fondotinta

Per un trucco Mat è di rigore la scelta di un fondotinta dal finish setoso e non lucido: i più indicati sono quelli compatti in polvere, anche se non sono facilissimi da usare. Si applicano tamponando il viso con la spugnetta in lattice per una coprenza massima. Usata asciutta, la spugna permette di ottenere un effetto cipriato e vellutato; inumidita dona invece alla pelle un aspetto più fresco. Il fondotinta in polvere applicato con il pennello, eseguendo movimenti circolari sul viso, offre infine un effetto più naturale, anche se meno coprente. è comodo da tenere in borsetta per un veloce ritocco nel corso della giornata, per attenuare la lucidità. La continua ricerca e la tecnologia avanzata permette oggi anche ai fondotinta liquidi e compatti in crema di garantire un'ottima copertura mat.

Di fard in terra

Il blush opaco è di facile applicazione e serve a scolpire il viso. Applicato sullo zigomo addolcisce e ammorbidisce i tratti, applicato sotto di esso attenua le rotondità. Per evitare riflessi lucidi è perfetto in polvere, visto che la pelle mista o grassa tende ad assorbire il colore nel corso delle ore. Utilizzato su una base anch’essa “polverosa”, il fard in polvere scivola meglio e si sfuma molto bene. Per evitare un effetto troppo pesante o gessato, stemperiamolo bene con un pennello ampio. Il tocco finale? Senza dubbio la cipria! Vi suggeriamo un piccolo trucco: anziché stenderla con il piumino in dotazione, provate ad utilizzare un pennellone a setole morbide. La resa sarà migliore. Con l'uso sapiente della terra opaca infine possiamo riscaldare in un attimo il tono della pelle: applicata sopra la cipria in polvere, non genera macchie sul viso.

SPECIALE MAYBELLINE - FIT ME! Una linea completa di prodotti che si adattano perfettamente tra loro e con te. Hanno tutti un fattore di protezione solare SPF 18 e non sono comedogeni: non provocano cioè la formazione di punti neri. 1. FONDOTINTA Senza cere nè filler, con pigmenti ultraleggeri e base gel illuminante, si fonde perfettamente con la pelle e la lascia respirare. Disponibile in 12 shades.

2. CORRETTORE Minimizza le imperfezioni e attenua i segni della fatica, rispettando le zone delicate del contorno occhi. In 4 colori. 3. CIPRIA Grazie alla texture vellutata e ultra-leggera, uniforma e opacizza l'incarnato senza effetto maschera. Lascia respirare la pelle. In 9 nuance. 4. FARD Con i suoi micro-pigmenti, consente di definire gli zigomi senza appesantire l'armonia del volto. La texture leggera mantiene la pelle morbida. In 6 shades.

14


Mat-colore

Anche l'ombretto e il rossetto, per chi desidera un trucco opaco, vanno scelti con texture vellutate. Un ombretto in polvere mat assicura una stesura senza sbavature e una lunga tenuta. Poiché altamente pigmentati, i colori opachi tendono tuttavia ad essere più coprenti di quelli brillanti. Per un trucco discreto optiamo quindi per tonalità soft, dal beige al rosa.Anche il rossetto mat, sofisticato e raffinato, ha il pregio di durare a lungo. Sulle labbra, la versione opaca risulta invece più sobria di quella lucida e vi consente di osare anche colori intensi. Certamente la stesura richiede una buona cura: meglio delineare prima il contorno labbra con una matita neutra o nello stesso tono del rossetto e stendere il colore con un pennellino. Volete un effetto ancora più opaco? Prima di passare il rossetto, tamponate sulle labbra un velo di cipria, che migliora la tenuta del colore.

L’ORÉAL fondotinta EAU DE TEINT Dimenticate i fondotinta pastosi che impediscono alla pelle di respirare! Esibite una pelle nuda delicatamente rivestita di un velo leggero come l’acqua. Una texture che può essere sfumata all’infinito, che si fa dimenticare una vota posata. La coprenza è modulabile ma dal finish trasparente, la pelle respira e risulta vellutata. 15


16


WINTER

Diva per una Notte Beauty Trend

Il beauty look fresco e luminoso per la sera di Capodanno.

U

n trucco raffinato e brillante. Uno sguardo intenso e scolpito, con punte iridescenti. E per finire labbra lucenti dall'effetto sparkling. C’è una sera, dopo un intero anno, in cui è lecito quel tocco di esuberanza in più nel nostro stile. La notte di Capodanno è una festa in cui il makeup diventa protagonista, accanto alla scelta dell’abito e degli accessori. Quest’anno vi proponiamo un look sofisticato ed elegantissimo che, senza eccessive stravaganze, saprà rendere il vostro viso luminoso, senza la minima imperfezione. UNA PELLE RADIOSA Per prima cosa realizzate la base, stendendo un primer sul viso per levigare l’incarnato. Scegliete dunque il fondotinta che preferite: se non avete particolari problemi di pelle, quello fluido sarà perfetto, perché permette

di uniformare l’epidermide senza appesantire il risultato generale. In particolare, un fondotinta effetto luce sarà capace di valorizzare il vostro incarnato, regalando al volto un tocco “prezioso” molto adatto al Capodanno. Lo sconsigliamo solo a chi ha la pelle molto grassa, onde evitare che la zona T diventi lucida. Dopo aver steso il fondotinta potete rendervi subito conto dell'efficacia ottenuta: in alcuni casi copre talmente bene che non c'è bisogno d’altro. Se invece notate ancora alcune imperfezioni, usate il correttore e coprite eventuali occhiaie con un prodotto specifico. Ora fissate il tutto con un velo di cipria e realizzate un leggero contouring con un bronzer lucido. Applicate quindi un blush rosa freddo sulle guance. Sfumate infine sulle gote l’illuminante, in modo da donare al viso un raffinato effetto “rugiada”, rendendolo più luminoso e tridimensionale. 17


RIMMEL SCANDALEYES Matitone Ombretto Texture cremosa in stick per un risultato luminoso, in formula waterproof.

REVLON LASH POTION Mascara Formula alle proteine rinforzanti per allungare e volumizzare le ciglia.

RIMMEL SCANDALEYES Mascara Dona un volume pieno e definito, senza rendere le ciglia rigide o fragili.

L’Oréal CIGLIA FINTE FARFALLA - Mascara Dispiega le ciglia come ali di farfalla. Con riflessi colorati black, purple e blu.

DEBORAH 24H MILANO RED Rossetto Con polvere di Rubino per un colore intenso e acido ialuronico per “rimpolpare” le labbra. 18

SGUARDO BRILLANTE Anche se non avete la fortuna di avere due meravigliosi occhi azzurri come le nostre modelle, il make-up che suggeriamo riuscirà comunque a rendere più profondo e intrigante il vostro sguardo. Gli ombretti che abbiamo scelto vanno dai toni del grigio fino al tortora, giocando sulle sfumature chiaro-scuro e sul contrasto toni caldi-freddi. Stendete dunque una base chiara su tutta la palpebra applicando un ombretto nude shimmer. Sfumate ora partendo dall’angolo esterno dell’occhio con un ombretto grigio scuro molto luminoso e portatelo nella piega, creando uno stacco evidente con la base. Con l’eyeliner nero tracciate una linea molto sottile all’attaccatura delle ciglia superiori. Per finire curvate le ciglia e applicate abbondante mascara sia su quelle superiori che su quelle inferiori. Il beauty look di Capodanno è reso ancora più fresco e leggero dalle sopracciglia, curate ma estremamente naturali. LABBRA MORBIDE Sperimentate con i lipstick! Dal rosa al bordeaux, dalle texture glossy a quelle mat, questo make-up non troppo “invadente” vi permette di scegliere per le labbra la nuance che preferite. La modella nella pagina accanto propone un rossetto luminoso e intenso, che crea labbra sexy e morbide in un solo tocco. Per una serata da star! MAYBELLINE Rossetto Watershine Cattura la luce e la riflette sulle labbra, per una brillantezza specchiata e cristallina.


19


Di sp

ni

b i l e ne

I

o


WINTER

Beauty Therapy

Idratare e rassodare la pelle è il modo più efficace per attenuare le odiate smagliature. Parola d’ordine: prevenzione.

Strategie S

antismagliature

ono alterazioni della superficie della pelle generalmente legate ai repentini cali di peso, che possono comparire dopo una gravidanza o una dieta troppo drastica, ma talvolta appaiono anche durante l’età dello sviluppo, a causa degli sbalzi ormonali tipici della pubertà. Gli estrogeni infatti possono avere un influsso negativo sulla sintesi del collagene, così come fattori genetici di natura ereditaria. Le smagliature sono la preoccupazione di molte donne e - purtroppo è risaputo – si tratta di un inestetismo molto difficile da eliminare,

22

una volta comparso. Si presentano come striature longitudinali o piccoli solchi sulla pelle, paralleli tra di loro, localizzati di solito ai lati dell'addome, sulla superficie esterna delle cosce o sul seno. Sono causate da una sorta di “stiramento” della cute che si verifica quando questa non è abbastanza elastica. Ecco perché la strategia migliore per affrontarle è la prevenzione: è necessario lavorare sulla tonicità della pelle e dei tessuti dell'organismo, applicando localmente i prodotti giusti, praticando attività fisica regolare e assumendo cibi ricchi di vitamina C ed E.


I trattamenti cosmetici Le smagliature recenti, riconoscibili dalla colorazione rosso-violacea, possono essere attenuate utilizzando cosmetici specifici. Scegliete creme e oli di consistenza ricca e nutriente, per migliorare in modo immediato e percepibile l’aspetto della pelle. Questi trattamenti stimolano le cellule a lavorare meglio, in modo che le fibre dei tessuti restino elastiche. Vere e proprie cicatrici profonde dello strato cutaneo, le smagliature si verificano per l’improvvisa rottura delle fibre del derma, causata dall’incapacità di quest’ultimo di adattarsi LEOCREMA Crema Corpo Elixir L’innovativa formulazione “Staminal Technology” migliora giorno dopo giorno la compattezza della pelle, rendendola visibilmente più morbida, luminosa e levigata. Aiuta a prevenire le smagliature.

all’espansione degli strati sottostanti. Bisogna dunque agire sul derma, che ha la funzione di sostenere il tessuto cutaneo, andando ad attivare sostanze come il collagene e l’elastina, che sono fra i principali fattori in grado di rassodare la pelle e renderla più compatta. I trattamenti cosmetici idratano e nutrono la cute per contrastarne la perdita di tono, stimolando in profondità la produzione di nuovo collagene: il risultato è un miglioramento dello spessore dermico, che contribuisce a prevenirne la formazione di nuove smagliature e rende meno visibili quelle esistenti.

Quandoè - senza parabeni Crema corpo rassodante Efficace per rassodare il tessuto cutaneo, ha un effetto rivitalizzante, drenante e lipolitico. Per mantenere il corpo sodo e giovane, senza smagliature. Crema corpo silhouette Trattamento ideale per mantenere la pelle del corpo elastica e morbida. Combatte il rilassamento cutaneo e la perdita di tono.

NUTRIRE

È...

MEGLIO CHE CURARE

DERMOLAB Trattamento anti smagliature L’azione elasticizzante aiuta a ridurre e prevenire la comparsa delle smagliature. Il DLab ElastoPlus Complex aiuta a proteggere i fibroblasti della pelle, mentre lo Hyaluronic Acid Nano-Vector idrata la pelle in profondità, lasciandola morbida e rassodata.

NIVEA Trattamento Corpo Modellante Q10plus Con Coenzima Naturale Q10 e Iso-Proteine attive, modella e rassoda glutei, pancia e gambe. Migliora l’elasticità della pelle per un corpo più compatto. LATTE CORPO Q10 RASSODANTE Grazie al suo nuovo Q10 Energy Complex, penetra in profondità nell’epidermide stimolando la produzione di energia naturale, favorendo le funzioni cellulari e l’elasticità della pelle.

23


Di sp

ni

b i l e ne

I

o


Vita sana Migliori risultati si otterranno coadiuvando creme ed oli con frequenti massaggi, per tonificare i tessuti e migliorare l'efficienza del microcircolo vascolo-linfatico.  Esercizio fisico associato a sane abitudini di vita accentuano i risultati: i sali minerali e le proteine ad esempio stimolano il rinnovamento cellulare e l'elasticità della pelle. Scegliete dunque una dieta povera di grassi saturi e ricca di verdure, cereali integrali, yogurt e legumi. L'organismo ha bisogno poi di olio extra

vergine di oliva e pesce azzurro (sardine, sgombri, alici), ricchi di acidi grassi che conferiscono tono alla pelle. Tra la frutta prediligete agrumi e kiwi, fonte di vitamina C capace di prevenire l'ossidazione delle cellule e la degenerazione del collagene. Bere molta acqua è una sana abitudine: almeno 1,5 litri al giorno aiutano a mantenere la pelle idratata ed elastica. Sommando queste poche regole potrete ottenere un benefico effetto sulle smagliature in fase di formazione e in quelle appena formate.

L'ERBORISTICA - OLIO PURO MANDORLA Olio dalle spiccate proprietà nutrienti, emollienti e seboregolatrici, agisce in profondità con straordinaria efficacia rassodante ed elasticizzante. La pelle ritrova all’istante tono e compattezza. Ideale per prevenire le smagliature, anche in gravidanza.

LISCE COME

L’OLIO

PUPA OLIO ULTRA ELASTICIZZANTE E TONIFICANTE Consigliato a tutte le donne, anche quelle in gravidanza, che desiderano avere una pelle più elastica e senza smagliature. Offre un benefico “effetto SPA”, attenuando secchezza e screpolature.

CURIOSITà: LO SAPEVATE? Le smagliature seguono le Linee di Langer, lungo le quali sono disposte le fibre delle fasce muscolari superficiali. Sono le stesse linee che segue il chirurgo per incidere la pelle, al fine di evitare fenomeni di retrazione cicatriziale. 25


winter

L ikE Fashion

E

legantissimo, sobrio e sottilmente seduttivo: il look androgino permette di esaltare ancora di più la femminilità, racchiudendola sotto forme e tagli maschili che sembrano a stento trattenerla. Celare per svelare, sminuire per sottolineare. Perfetto per le donne che puntano al sodo e vogliono porsi senza fronzoli, soprattutto sul lavoro, senza eccedere in smancerie. Ma anche per quelle che ogni tanto vogliono scherzare sul proprio ruolo e strizzare l'occhio all'immagine di sé che vedono nello specchio, proponendosi per una volta in modo diverso e ironico. Le fashioniste lo chiamano anche, con un brutto termine, Mannish Style. è uno dei trend che abbiamo visto nelle passerelle delle grandi maison, ai quali ci ispiriamo per rinnovare il nostro guardaroba: ampio spazio allora ai completi giacca/pantalone di foggia rigorosa, alle cravatte e alle

26

MAN

a

è uno dei trend-moda per l'inverno. Il look androgino prende a prestito i capi di lui per mettere in risalto il fascino di lei. Imbrigliando una sensualità prorompente.

bretelle, così come alle scarpe stringate e ai blazer oversize, reinterpretati in chiave femminile e posti al servizio delle donne. Prendiamo spunto dall'armadio di fidanzati o mariti, aggiungendo ai classici tailleur alcuni dettagli che li rendano più glamour. Reverse lucidi, colli sciallati, qualche spruzzatina di colore qua e là, per renderli più vicini alla nostra sensibilità. Con questa filosofia gli stilisti hanno ottenuto fantastici modelli di taglio sartoriale che ispirano grinta senza trasudare potere, di piglio serio ma con aggiunte di stile, ironici e sensazionali, per non esagerare con i formalismi e il rigore. Propongono una donna sicura di sè, a proprio agio durante le ore di ufficio o gli appuntamenti di lavoro, e sono anche capi più comodi della classica gonna. Da indossare per lasciare un'allure di mistero e... per fare vedere chi comanda davvero! In alto a sinistra: DKNY


BELLEZZE ANDROGINE

Negli anni '20 facevano scalpore i look maschili di Marlene Dietrich e Greta Garbo, poi Coco Chanel ha fatto scuola. Ricordiamo anche Patty Smith nella copertina del suo album culto, Horses, circonfusa di androgina bellezza. In tempi più

recenti è divenuta un mito la scena di Flashdance in cui Alex, al secolo Jennifer Beals, al ristorante si toglie la giacca dello smoking rivelando un finto gilet che lascia nude le spalle e la schiena. Ai giorni nostri anche Gisele Bundchen e Nicole Kidman si sono fatte fotografare in impeccabili sexytuxedo. Per finire un excursus nel mondo dei cartoons. Parlando di bellezze androgine, quelle delle mia generazione ricorderanno di certo Lady Oscar. Allevata dal padre come il maschio mai avuto, nella Francia del '700, divenne Capitano delle Guardie Reali e guardia del corpo della principessa Maria Antonietta. Sfoggiando sempre lunghi ricci biondi e look men-style.

I capi must da rubare al guardaroba di LUI Camicia bianca

Formale e disinvolta, perfetta in ogni occasione. Innocente senza essere ingenua. La camicia bianca è un passe-partout del guardaroba femminile: come la pagina vergine di un libro ancora da scrivere, è il ghiaccio bollente dell'armadio. Abbinata a pantaloni a sigaretta per accentuarne la sobria ri-gorosità, ad un trucco acceso e tacchi a spillo per non rinnegare l'essenza femminile. (A sinistra: DKNY)

TUXEDO

Per flirtare con un'istituzione virile: lo smoking da gran sera. L'effetto è amplificato se i dettagli sono ultra-femminili, come i revers in satin a contrasto o un bel collo a scialle. Non poche attrici in vena di trasgressione hanno affrontato così il red carpet. Ultima in ordine di tempo Noomi Rapace a Venezia: la prima Lisbeth Salander del grande schermo era vestita con un tailleurpantaloni bianco dal taglio maschile. Altre hanno optato per il classico nero, con la giacca abbottonata su vertiginose scollature tipo niente-sotto o voile trasparenti. Yves Saint Laurent e Catherine Deneuve

scarpe con i lacci

Stanno riconquistando il mondo degli ultimi Fashion Shows internazionali. Un po' dandy, un po' vintage, seguono la scia dei trend moda che abbinano volentieri accessori maschili al guardaroba femminile. I modelli di oggi hanno un tocco in più: sono spesso laccati, colorati o con tacco. Sono perfette per questa stagione dell'anno, impeccabili - e comodissime - con i pantaloni ma anche con le gonne, se abbinate alle calze giuste. 27


WINTER

Got News in vetrina

Note GHIACCIATE

POUR FEMME Calvin klein - Downtown

Eau de toilette, body lotion, deodorante Un tocco esclusivo e inaspettato. La fragranza è caratterizzata da legni femminili in perfetto equilibrio con morbide note fiorite, che rendono la donna Downtown sicura e moderna.

BURBERRY - Body Tender

Eau de toilette È la variante giovane e frizzante dell'iconica fragranza Burberry Body. Un fresco effluvio di limone, mela croccante e assenzio verde, accompagnata da una delicata miscela di rosa inglese bagnata di rugiada e legno di sandalo. Tenera e avvolgente come una carezza.

LA PERLA Just Precious

Eau de parfum Una vertiginosa piramide olfattiva che unisce l'intensità dei legni alla delicatezza floreale, combinazione ideale per la donna che vuole esaltare la propria femminilità.

ROBERTO CAVALLI Nero Assoluto

Eau de parfum, body lotion, shower gel Sviluppato dal maestro profumiere Louise Turner, è perfetto per la sera: note floreali e legnose scaldate dalla forza della vaniglia si aprono ad accordi legnosi di ebano. Per una fragranza intensa e magica. 28


POUR HOMME

PACO RABANNE - Invictus

Eau de toilette, after shave, shower gel, deodorante Respira il profumo della vittoria con Invictus, la nuova fragranza maschile di Paco Rabanne. Questa fragranza fresca e sensuale incarna una visione moderna della virilità. Invictus rappresenta lo scontro inatteso di forze, valori e sensazioni contrastanti, dove il puro brivido di freschezza delle note di testa si contrappone alla legnosa sensualità delle note di fondo.

SCUDERIA FERRARI - Black

Eau de toilette, after shave, shower gel Forma, spirito, mistero e sensualità: questi i concetti che hanno ispirato la creazione di questa leggendaria fragranza. Unica e distintiva, fa appello allo stile giovane e moderno che mantiene la tradizione elegante del marchio Ferrari. Note di mela verde, pompelmo e anice si mescolano a fresche tonalità mediterranee, come cedro, muschio e vetiver, per un profumo vincente. 29


b i l e ne

o

ni

b i l e ne

I

Di sp

Di sp

ni

I

o


WINTER

In casa

PULIRE Eco D Proviamo i detersivi ecologici, per una casa naturalmente pulita. Che salvaguarda la nostra salute e quella dell'ambiente. 32

etersivo e detergenti purtroppo sono una fonte di inquinamento per il nostro pianeta. Le sostanze chimiche che contengono finiscono nelle falde acquifere, nei fiumi e nel mare. Ma non solo. Possono essere nocivi anche per la nostra salute, soprattutto quella dei nostri figli. Avete mai pensato, ad esempio, che quando un bambino piccolo gattona sul pavimento le sue manine si impregnano del detersivo che avete usato per lavarli? Se poi quelle manine le porta in bocca, il bambino finirà per ingerire parabeni, perossidi, sbiancanti eccetera. Gli ingredienti di natura petrolchimica con cui i detergenti sono prodotti, infatti, lasciano residui sulle superfici pulite. Oltre ad essere pericolosi se ingeriti, possono provocare irritazioni della pelle e degli occhi.


La scelta Eco L'igiene è importante, ma per ottenerla è possibile scegliere anche prodotti ecologici, che evitano questo tipo di rischi. Che cos'è esattamente un detersivo ecologico? Un detersivo prodotto senza sostanze chimiche artificiali dannose e, quanto più possibile, con ingredienti di origine vegetale, provenienti da risorse rinnovabili e rispettando le risorse ambientali. Ma non solo. Per ottenere la certificazione Ecolabel, il marchio europeo che contraddistingue i prodotti ecologici, viene preso in esame l'intero ciclo di vita dei detergenti. Dall'estrazione delle materie prime, che devono essere a ridotto impatto ambientale, alla valutazione dei siti di produzione. Il processo industriale poi non deve inquinare aria e acqua, deve proteggere il suolo, prevedere una riduzione dei rifiuti e risparmio energetico. Anche la distribuzione, gli imballaggi e lo smaltimento del prodotto a fine vita vengono accuratamente controllati. Le confezioni, ad esempio, devono essere prodotte per l’80% con materiale riciclato. I parametri da rispettare dunque sono tanti, c'è molta ricerca e una grande attenzione a molteplici fattori. L'ECOLOGICO Una gamma completa di detersivi biologici, riconosciuti dal Marchio di Qualità Ecologica dell'Unione Europea.

Ingredienti nocivi: • Tensioattivi • Sequestranti • Candeggianti • Sbiancanti ottici • Profumi • Coloranti • Additivi

TABS LAVA STOVIGLIE Detergente e sanificante in tabs per lavastoviglie.

SGRASSA TUTTO Per la pulizia e l'igiene di tutte le superfici dure. Particolarmente adatto per la cucina e lo sporco tenace. MULTI USO Detergente concentrato per la pulizia e l'igiene di pavimenti e superfici lavabili.

LAVA PIATTI Detergente liquido neutro per lavare a mano le stoviglie. SGRASSA CUCINA Detergente concentrato per la pulizia e l'igiene di tutte le superfici. Particolarmente adatto per la cucina, è utile anche in ufficio, poiché rimuove le macchie di inchiostro. 33


WINTER Di sp

ni

b i l e ne

I

o

In casa


Dubbi e risposte I prodotti ecologici tuttavia sono spesso accompagnati da un certo scetticismo: c'è chi pensa che siano meno efficaci di quelli tradizionali. Questo non è assolutamente vero. Pensate che, per ottenere il marchio Ecolabel, i detersivi per lavastoviglie e per lavatrici, ad esempio, devono superare un prova di rendimento. Le loro prestazioni in termini di igiene devono essere almeno uguali a quelle ottenute dai detersivi comuni. Un'altra perplessità che spesso accompagna i prodotti ecologici è quella di un costo eccessivo. È vero che i detersivi bio sono un po' più cari degli altri, ma le richieste di mercato in aumento stanno portando un progressivo abbassamento dei prezzi. Inoltre si può ragionare sul fattore quantità. Teniamo presente infatti che spesso utilizziamo dosi eccessive di detergente rispetto alle reali necessità. I detersivi biologici hanno un “indice di grandezza” indicato sull’etichetta, che permette di usare solo la giusta dose per ogni lavaggio, risparmiando. Un'altra scelta eco-sostenibile che possiamo provare è quella di utilizzare i detersivi alla spina. Questi non sono ecologici di per sé, ma consentono almeno di limitate l'utilizzo della plastica. Se volete provare la strada Bio, cercate sui prodotti la figura della margherita, simbolo della certificazione Ecolabel. L'ECOLOGICO

LUCIDA BAGNO Rimuove lo sporco da bagni, docce e servizi sanitari, ad azione anticalcare. Adatto anche per superfici in acciaio e le superfici della cucina.

BRILLA VETRI Detergente profumato speciale per superfici dure. Specifico per vetri, specchi e cristalli.

IGIENE WC Pronto all'uso, ha base acida per la pulizia e l'igiene del WC.

SCIOGLI CALCARE Disincrostante concentrato per l’eliminazione del calcare da pavimenti e superfici. Elimina rapidamente ed efficacemente le incrostazioni. Indicato anche per disincrostare le lavastoviglie. 35


Di sp

ni

b i l e ne

I

o


Profumo di Festa POUR FEMME LA PERLA - Divina

Eau de toilette Un bouquet floreale-fruttato, fresco e persistente. Simbolo di una bellezza senza tempo.

BULGARI Omnia Amethyste

Eau de toilette Una fragranza floreale e legnosa, con note di pompelmo e linfa verde.

DOLCE & GABBANA Pour Femme

Eau de toilette L'essenza di un donna passionale, sensuale, materna. Fra tradizione e modernitĂ .

PACO RABANNE Lady Million

Eau de parfum Un profumo glamour che abbina frutti e fiori, adatto ad una femme fatale.

BOSS - Nuit

Eau de toilette e deodorante Lo stile impeccabile della donna sofisticata, che si prepara per una serata importante. 2


WINTER

Speciale Natale

POUR HOMME GUCCI - Made to Measure

Eau de toilette e deodorante Pensata per l’uomo che esige il meglio. Sicuro di sé, saprà come attirare l'attenzione.

SERGIO TACCHINI - Club

Eau de toilette Yuzu e chinotto per un profumo moderno, leggero e caldo. A tutto stile.

LAURA BIAGIOTTI Essenza di Roma

Eau de toilette Elegante e maschile, avvolge chi la indossa di un fascino tipicamente italiano.

LAURA BIAGIOTTI - Roma

Eau de toilette L'essenza guarda ad Oriente, fra mirra e mistero, rivelando note intense e sensuali.

BULGARI - Man

Eau de toilette Raffinato e versatile, trasforma la natura in un elisir puro e luminoso.

DOLCE & GABBANA - Pour Homme

Eau de toilette e shower gel Una fragranza ironica e casual, segno distintivo di personalità, mascolinità e distinzione. 3


WINTER

Speciale Natale

JEAN PAUL GAULTIER - Classique

JEAN PAUL GAULTIER - Male

Lui - Il piacere di un profumo virile e maschile. Con un doppio gioco, tra freschezza e vigore.

Lei - Un dono ammaliante e voluttuoso, che dona alla donna un potere di seduzione estremo.

POLICE To be Queen

Lei - Per le donne sfrontate e decise, che amano essere al centro dell’attenzione.

BURBERRY

BOSS - Bottled

Lui - Fondamentale per l'uomo di successo, energico ed ambizioso.

DOLCE & GABBANA The One

Lei - Pensato per le donne che amano il lusso, con una sensualitĂ  dolce e prorompente. 4

Lei - Il ribes nero si mescola al muschio e al legno di sandalo, per una gioia intensa e avvolgente.

DOLCE & GABBANA The One

Lui - Unico e senza tempo. Un regalo elegante per l'uomo carismatico e seduttore.


Dono Profumato... POUR FEMME

Acque d'Italia Oleandro di Panarea

Un indimenticabile viaggio dei sensi alla scoperta della pi첫 antica delle isole Eolie.

PUPA - Pink 50's Marshmellow

Per una ragazza divertente e travolgente: vasi in latta ironici e ultra-femminili. Dal dolcissimo profumo.

PERLIER - lavanda

Una confezione lilla per un regalo che invoglia, tutto da provare. Per un nuovo benessere.

Atkinsons - English garden

Estratti di camelia del Giappone per un trattamento di bellezza di rara grazia.

PUPA City Safari, Jungle Fruits

Latte doccia, scrub e crema corpo dalle grafiche moderne ed animalier, per non passare inosservate. 5


WINTER

Speciale Natale

L'ERBORISTICA - Esfoliante corpo

EQUILIBRA SPA Experience

Lei - Un prezioso cofanetto in esclusiva da Tigotà. Scrub corpo rimodellante Aloe, crema corpo fluida e una splendida mug con cucchiaio.

BIOETYC Programma pelli sensibili

Lui - Tre prodotti specifici per il trattamento quotidiano delle pelli più delicate. Detergono, facilitano la rasatura e attenuano gli arrossamenti. 6

Lei - Una confezione regalo esclusiva Tigotà con l'emulsione esfoliante ai granuli di albicocca, che stimola il rinnovamento cellulare.

GARNIER - Skin Natural

Lei - Un pratico cofanetto con BB cream e struccante occhi idratante Bio Active. In omaggio le pratiche cuffiette per essere perfetta in ogni occasione!

BIOETYC Programma Benessere

Lui - Trattamenti viso e corpo per lui. In omaggio il pratico polsino con zip, utile come porta oggetti, chiavi o monete.


...Dono Fortunato! PLAYBOY - Vip

Lei - Un regalo a dir poco sfavillante: eau de toilette, crema corpo e in piĂš una favolosa pochette da sera. Da non perdere!

PIERRE CARDIN - Homme

Lui - Raffinata e inconfondibile, è la confezione regalo ideale per uomini di stile.

ADIDAS Pure Game

ADIDAS - Victory League

Lui - Una fragranza orientale e legnosa per uomini di classe, insieme a un comodo beauty case per raccogliere i prodotti di bellezza.

Lui - Note piccanti per uomini esigenti. In omaggio nella confezione regalo il cappellino trendy.

TESORI D'ORIENTE Muschio bianco

Lei - Un voluttuoso abbraccio per il benessere del corpo, un regalo dall'essenza dolce e sensuale.

7


Di sp

ni

b i l e ne

I

o


WINTER

Fitness

Arti marziali,

per difesa e per piacere! Uno sport alternativo per l'inverno, una scuola di vita e anche un modo per apprendere qualche nozione di difesa personale.

Q

uest'inverno cercate uno sport divertente, dinamico, che vi faccia sfogare l’adrenalina? Potreste provare le arti marziali. Ce ne sono di diverse discipline, giapponesi o cinesi: dalle più tradizionali come il karate, lo judo e il kung-fu, passando per quelle più esotiche come Jujitsu, Taekwon-do e Vale Tudo, fino alle ultime note come Kali, Krav Maga e Wing Chun. Davvero non avrete che l'imbarazzo della scelta. Le arti marziali vi permetteranno di avvicinarvi ad una forma di sport nobile e salutare, che porta con sé una buona dose di valori morali, forma fisica e disciplina. Vi aiuteranno a scaricare lo stress, a potenziare i muscoli e anche, perché no, a perdere qualche chilo di troppo. Non sono poche poi le donne che si avvicinano a queste specialità con l'intento di acquisire qualche nozione di difesa personale. 45


WINTER

Fitness

felce azzurra BAGNOSCHIUMA Prodotto a ph bilanciato, arricchito da agenti idratanti che donano vitalità e benessere. Grazie ad una miscela bilanciata di sostanze detergenti, sviluppa una ricca e carezzevole schiuma che coccola la pelle, rendendola morbida e vellutata. Disponibile in cinque diverse fragranze.

nivea Stress Protect SPRAY E ROLL-ON Protegge grazie ad una formula antibatterica unica. Il sistema Stress Protect insieme al complesso di zinco riducono la formazione del sudore anche in momenti di forte stress, mentre la formula con olio di avocado si prende cura della pelle. 46

Di fronte all'evidente aumento dei fenomeni di criminalità nei confronti del sesso femminile, sui quali sempre più spesso i media pongono risalto, non poche donne preferirebbero non trovarsi impreparate di fronte ad eventuali minacce. In effetti nella vita quotidiana capitano occasioni in cui ci sentiamo più esposte: rientrare dal lavoro a tarda sera, camminare lungo una strada deserta, raggiungere l'automobile in un parcheggio sotterraneo, aspettare l'autobus ad una fermata isolata, prelevare denaro da uno sportello automatico sono tutte situazioni tanto frequenti quanto potenzialmente rischiose. Non a caso stanno fiorendo un po' in tutta Italia dei veri e propri corsi di autodifesa femminile, che mescolano le tecniche di alcune arti marziali a quelle degli sport da combattimento. Va detto tuttavia che la palestra non è la strada, e che trovarsi a fronteggiare un malvivente è ben diverso che compiere difficili prese o esercizi di forza. Anche una cintura nera di karate potrebbe trovarsi in difficoltà di fronte ad un malintenzionato che di certo non rispetta le regole e magari è persino armato. Non crediamo che questa sia una risposta risolutiva al problema né che a questo si riduca il senso delle arti marziali, molto più profondo. Potrebbe tuttavia essere un aiuto a sentirsi meno deboli ed esposte. Non a caso i corsi di autodifesa lavorano molto anche sull'aspetto psicologico, preparando la donna ad evitare situazioni pericolose e a fronteggiare eventuali aggressioni. Le arti marziali dunque possono diventare un bel modo per acquisire controllo e consapevolezza nelle proprie capacità, per non farci sentire insomma delle vittime indifese. Quale scegliere?! Noi oggi ne presentiamo una particolarmente adatta allo scopo! BIONSEN Docciaschiuma Cherry Blossom e Fruit Vitamin Rigenerante per lo spirito ed essenziale per la pelle, grazie ad una ricca concentrazione di Oligominerali Termali Giapponesi, fondamentali per l’equilibrio dell'epidermide e la difesa dallo stress ossidativo quotidiano.


Wing Chun Il nome significa Pugilato dell'Eterna Primavera. È una delle arti marziali più adatte alle donne e all'autodifesa. Leggenda vuole che sia stato inventato proprio da una donna, la monaca buddhista Ng Mui, per difendersi dopo essere sfuggita alla distruzione del monastero di Shaolin intorno alla seconda metà del XVII secolo. I principi del Wing Chun creano un sistema di difesa aggressiva che consente di adattarsi immediatamente ai movimenti, alla forza e al modo di combattere dell'avversario. Normalmente un aggressore è fisicamente più forte della sua vittima, per questo nel Wing Chun ci si allena ad avere la meglio su forze superiori alla nostra. Sfruttando l'astuzia e l'effetto leva, non dobbiamo opporre forza a forza, ma fare andare a vuoto i colpi di chi aggredisce e destabilizzarlo. Con l'allenamento si impara anche ad assorbire la forza dell'avversario, per far diventare il nostro contrattacco molto più potente: incameriamo la sua energia nei nostri arti, come molle compresse. I movimenti risultano esteticamente poco attraenti e per nulla acrobatici. Si riducono al minimo, sfruttando al massimo le energie, amplificate e trasmesse dall'effetto leva fornito dal giusto uso del nostro corpo. Non esistono calci volanti e urla, soltanto praticità totale supportata da allenamento continuo. Ci si può avvicinare al Wing Chun a tutte le età, anche con differenti livelli di preparazione. Si tratta infatti di un percorso individuale di evoluzione, allenamento e auto-affermazione.

QUATTRO principi del combattimento Wing Chun se la strada è libera, avanza Avanzare coperti andando a bersaglio è il principio di base. Se l'avversario non è in guardia, verrà colpito subito negli organi vitali. se la strada è chiusa, attaccati all'avversario Se l'aggressore cerca di reagire, non lasciargli l'opportunità di staccarsi e organizzare un contrattacco. Attaccati a lui come un guanto, non lasciarlo retrocedere e continua ad attaccarlo. se l'avversario avanza, cedi Occorre "svuotarsi" quando un attacco è troppo forte e reagire cambiando il proprio angolo e la propria posizione rispetto all'avversario. se l'avversario indietreggia, seguilo Se il tuo attacco viene evitato, sferrane immediatamente un altro. Allena i riflessi a sentire qualunque "buco" nella difesa dell'avversario e ad approfittarne immediatamente. 47


Di sp

ni

b i l e ne

I

o


lla Ascari A cura di Grazie

Difficoltà ●

Country Christmas Divertente fare l'albero di Natale, ancora di più se a realizzare gli addobbi siamo noi! Facili facili e tanto colorati, per rendere più allegre le feste!

OCCORRENTE • Tessuto panno lenci di diversi colori • Matita • Forbici • Cotone • Ago • Fili colorati • Nastri colorati • Bottoni piccoli

CARTAMODELLO Fotocopiare ingrandito del 250%

50


WINTER

Fai da te

Per questo Natale desiderate creare un'atmosfera calda e accogliente, piena di allegria? Realizzate voi stesse gli addobbi per l'albero di Natale, in perfetto Country Style!

Procedimento

1. Fotocopiate le sagome del

cartamodello ingrandite poi tracciate le forme sulla stoffa con una matita.

2.

Ritagliate il fronte e il retro di ciascuna forma e cuciteli insieme, riempiendoli all'interno con un po' di cotone.

3. Per le cuciture potete fare dei

punti grossi senza troppe rifiniture, utilizzando fili di un colore a contrasto rispetto alla stoffa.

4. Completate un lato con decori

a fantasia: potete utilizzare bottoni, fiocchi o nastrini, seguendo i nostri esempi e il vostro estro.

5. Per completare il tutto, attaccate

con ago e filo un laccetto alla punta superiore di ogni addobbo, che servirĂ  per appenderlo all'albero di Natale. Questi addobbi possono essere utilizzati anche per decorare la casa o abbellire i regali di Natale.

Vi potete sbizzarrire creando forme particolari, personalizzando ogni minimo dettaglio: dalle cuciture al laccetto in alto. 51


WINTER

In cucina Avete deciso di cucinare voi per parenti ed amici?! Niente paura! Basta arrivare preparate e il pranzo delle feste sarà un successone. Anche se per voi è la prima volta.

N

iente stress: è una festa anche per voi! Questa è la prima santa regola a cui attenersi per non impazzire alle prese con il temibile Pranzo di Natale, rigorosamente con la lettera maiuscola. È una delle tappe cruciali lungo il percorso evolutivo di ogni donna, il momento di svolta che spesso segna il passaggio da figlia a mamma, da ospite a ospitante. E permette di assurgere al ruolo di cuoca provetta. Se per la prima volta avete deciso di sobbarcarvi voi l'onere e l'onore del Pranzo più importante dell'anno, affrontatelo con piacere. E non fatevi cogliere impreparate. Iniziate per tempo a sfogliare qualche rivista o sito web alla ricerca delle ricette più adatte a voi e ai vostri commensali, così come del

TOVAGLIOLI FANTASIA Colorati e con disegni diversi, sono i tovaglioli perfetti per una tavola sempre in festa. 52

look che volete conferire alla vostra tavola. Sono entrambi aspetti importanti nella sublime arte dell'accoglienza. Se siete abilissime ai fornelli, questa sarà la vostra occasione per cimentarvi in qualche portata sontuosa che possa stupire e conquistare. Nouvelle cuisine o tradizionale, affrontate senza timore anche i pezzi sacri dell'altare culinario: tortellini e tacchini ripieni, tartare e bouillabaisse, attendono solo voi! Se la cucina invece non è propriamente il vostro forte e in questa avventura vi siete trovate quasi controvoglia, optate per qualcosa di più semplice. Il nostro consiglio è quello di cercare delle ricette che possano essere preparate in anticipo e solo scaldate poco prima di servirle, in modo da essere già certe

DOPLA - piatti e bicchieri rossi Ideali per le cene e i pranzi natalizi più informali, rendono l'atmosfera calda e allegra. Utili soprattutto per chi vuole ridurre le stoviglie da lavare.


Bicchieri (da sx): acqua, spumante, vino Piattino per il pane

Forchette (da sx): pesce, pasta, insalata

del risultato e non vivere il giorno di festa con l'ansia da prestazione. Le scaloppine con panna e funghi, ad esempio, squisitissime, potete preparale il giorno prima e lasciarle insaporire bene: saranno ancora più buone appena ripassate sul fuoco. Anche per le celebri lasagne o i tortelloni la fatica più grossa, se ci pensate bene, è già fatta: prima di pranzo basterà infornare le prime o lessare i secondi. In tutti i casi, ricordatevi di fare attenzione alle quantità: non viviamo più nel medioevo, quando il cibo era abbondante solo nelle grandi occasioni. Oggi mangiamo sempre più del necessario e soprattutto a Natale arriviamo al Pranzo dopo un'infilata di cene con colleghi, amici e compagni di palestra a dir poco sfiancan-

te. Abbiate pietà dei vostri ospiti: moderate le quantità e optate magari per molte portate ma in piccole porzioni. Soddisferete così l'occhio, lo spirito e la pancia. Per rendere il Pranzo di Natale davvero speciale non basterà tuttavia sfornare portate luculliane. La forma è importante e vi consentirà di imprimere alla festa la vostra personale impronta di stile. Scegliete accuratamente i sottopiatti, i segnaposto, le candele e le decorazioni. E prestate attenzione anche alla colonna sonora: la musica giusta contribuirà a rendere l'atmosfera più bella e accogliente. E per una volta usate tutto il "servizio buono": apparecchiate con abbondanza di accessori seguendo le regole del bon ton!

RELEVI CANDELE PROFUMATE Profumano l'ambiente e arredano la tavola con un tocco di eleganza, grazie alle simpatiche decorazioni natalizie. 53


ALCUNE RICETTE

Sformatini di patate al profumo di salvia Ingredienti per 6 persone 1 kg di ricotta romana 200 g di parmigiano grattugiato 2 uova 1 patata 40 g di burro

12 foglie di salvia 2 cucchiai di prezzemolo tritato Burro e olio Sale e pepe

In una terrina mescolate accuratamente la ricotta con il parmigiano e le uova. Dopo aver aggiustato di sale e pepe aggiungete la metà della salvia sminuzzata e il prezzemolo. Imburrate 6 stampini da forno e versate in ognuno parte del composto. Sbucciate la patata e tagliatela a fettine sottili, disponendole sui tortini. Insaporite con un filo d’olio e infornate in forno già caldo a 190 gradi per 15 minuti. Mentre gli sformatini cuociono fate fondere il burro in una padella e friggete le restanti foglie di salvia. Asciugatele su carta assorbente e utilizzatele per decorare i tortini che sformerete in un piattino una volta fatti raffreddare.

Agnolotti alla zucca e zafferano Ingredienti per 6 persone Per i ravioli: 500 g di spinaci 300 g di farina 200 g di ricotta di pecora 25 g di parmigiano 4 uova e sale

Per il condimento: 800 g di polpa di zucca 3 cucchiai di panna da cucina 2 bustine di zafferano Olio e sale

Pulite e lavate gli spinaci, poi passateli in padella alcuni minuti, finché tutta l'acqua non sarà evaporata. Tritateli e uniteli alla ricotta, al parmigiano, ad un tuorlo d'uovo e un pizzico di sale. Per fare la pasta mescolate nel frullatore la farina e le 3 uova restanti. Stendete l’impasto con il mattarello o con la macchina, ritagliate dei cerchi e disponete al centro un cucchiaino di ripieno. Piegate ogni cerchio a metà e schiacciate bene i bordi. Ora preparate il sugo: tagliate la zucca a cubetti e mettetela in una pentola con olio, sale e un bicchiere di acqua. Quando la zucca sarà morbida aggiungete la panna e la polvere di zafferano con 2 dita d’acqua. Scolate gli agnolotti al dente, conditeli con il sugo e abbondante parmigiano. 54


Filetto delle feste in crosta Ingredienti per 6 persone 800 g filetto di manzo 200 g prosciutto crudo 400 g funghi champignon 1 spicchio di aglio 20 g di burro

6 cucchiai di olio d'oliva 1 tuorlo d'uovo 30 ml di panna fresca Sale e pepe Pasta brisè da 250 g

Fate rosolare la carne in una padella con 3 cucchiai di olio, salate e pepate. Mettete il filetto cotto a raffreddare su una graticola per fargli perdere i liquidi. Nel frattempo pulite e tagliate i funghi a fettine, facendoli appassire in una padella con olio, aglio e burro. Frullateli fino a ottenere una crema fine e spalmate la crema così ottenuta su tutti i lati del filetto, tranne che sotto. Disponete le fette di prosciutto su un foglio di carta da forno e spalmate anche queste con la crema di funghi. Adagiate sopra il filetto e avvolgetelo con il prosciutto, quindi ponete il tutto sulla pasta brisèe tirata sottile e chiudete. Spennellate con il tuorlo mescolato alla panna e infornate a 180° per circa 30-35 minuti, fino a doratura.

Piccoli tiramisù di Natale Ingredienti per 6 persone 500 g di mascarpone, 400 g di biscotti savoiardi 120 g di zucchero 6 uova 1 tazza di caffè freddo Cacao amaro in polvere Cioccolato in scaglie Montate i tuorli con metà dello zucchero fino ad ottenere una crema uniforme e chiara. Lavorate con un cucchiaio di legno il mascarpone, quindi unitelo alla crema continuando a mescolare. A parte, montate a neve gli albumi con una presa di sale e con il resto dello zucchero. Unite poco a poco anche le chiare alla crema. Prendete 6 coppette da portata e adagiate sul fondo il primo strato di savoiardi intinti nel caffè. Ricoprite il primo strato con la crema, senza schiacciarla, spolverate con uno strato di cacao utilizzando un colino e la forchetta. Ripetete l’operazione creando un altro strato di savoiardi imbevuti, e guarnite con le scagliette di cioccolato. Lasciate rassodare in frigorifero per tre ore. 55


WINTER

Salute

Sigarette elettroniche PRO E CONTRO

I

qua e là e sentendo diversi parenegozi che vendono sigaretri: secondo medici ed esperte elettroniche crescono Aiuta a smettere ti nel vapore non ci sono come funghi, tanto che di fumare? sostanze cancerogene o in tempo di crisi questo pericolose, ma potrebbe prodotto appare più una Fa male alla salute? comunque irritare i polsoluzione ai problemi di Quanto costa? Dubbi moni, poiché contiene lavoro che non a quelli e risposte sul prodotto la glicerina che ad alte di salute. E sempre più boom del 2013, nelle temperature infiamma numerose sono le persole mucose. Forse non è ne che vediamo aspirare parole di una del tutto innocua, dunque, voluttuosamente vapore da “testimone”. ma di certo è meglio delle uno di questi congegni, nati sigarette tradizionali. Ho deciso allo scopo di aiutare i fumatori a troncare con un viziaccio pericoloso. Io dunque di sperimentare il “male minore”. sono fra quelle. Dopo averne tanto senti- Sono entrata in uno di quei negozietti che to tanto parlare, ho provato ad unirmi alla sembrano edicole, con i ripiani strapieni di folla e scoprire i piaceri occulti della “e- fragranze e aromi: menta, liqurizia, fragola, cigarette”. Mi sono documentata leggendo vaniglia e sapore di tabacco i più comuni. 56


Come una profumeria per viziosi. La signorina gentilissima mi ha fatto provare diversi sapori, inebriando i miei sensi e conquistandomi con i suoi eleganti astucci per riporre tutti gli attrezzi legati alla pratica: oltre alla sigaretta, infatti, occorre il caricabatterie (un po’ come quello del telefonino!), il liquido per ricaricarla, gli stoppini di ricambio da immergere nel liquido e un atomizzatore che va sostituito circa ogni mese. Io che non ho gran dimestichezza con la tecnologia ho avuto qualche difficoltà iniziale a comprendere le metodiche monta-e-smonta, ma devo dire che è bastata un po’ di pratica per prendere confidenza con l’aggeggio. Ho scelto un’ottima fragranza alla liquirizia con una percentuale bassa di nicotina, per un passaggio graduale futuro a quelle completamente senza. Sono uscita con la mia enorme sigaretta elettronica che non assomiglia per nulla ad una sigaretta. È più vicina ad un sigaro come dimensioni e forma, e come quest’ultimo va aspirata a lungo e con forza. Chi mi vede un po’ sorride, fa strano.. sembro una di quelle dive del cinema in bianco e nero. Sono tutta contenta della novità e la uso spesso. Quasi senza accorgermene, una volta finito il pacchetto di bionde tradizionali che avevo già iniziato, non compro più le altre sigarette e mi coccolo con quella elettronica. Dopo alcuni giorni un “effetto collaterale”: mi rendo conto di essere perseguitata da una enorme fame famelica, un senso di vuoto chimico che mi porta a sbranare qualsiasi cosa mi capita a tiro. Cerco di capire cosa mi stia accadendo e, ripensando a ritroso alle giornate appena trascorse, mi rendo conto che in realtà, quasi senza accorgermene, ho pra-

ticamente smesso di fumare. Anche la sigaretta elettronica. A parte qualche “svapata” ogni tanto, quando sono in compagnia di amici fumatori, non la tocco quasi più. Mi dà meno soddisfazione delle altre, ne faccio tranquillamente a meno. Di fatto, ho perso il vizio. Ma pensa te! Meglio di qualsiasi più rosea aspettativa. Mi sentivo euforica: a parte l’ago della bilancia impazzito, ero contenta perché mi ero emancipata da un vizio da cui ero dipendente e perché risparmiavo ogni mese un sacco di soldini. Ad onor del vero, per non illudere i potenziali “smettirori”, dovrei dichiarare che io ero una di quelle fumatrici accanite più per il gesto che per il gusto. Altri amici che ho sentito, hanno provato ad utilizzare le Elettroniche per diminuire un po’ la quantità di sigarette tradizionali, affiancandola ad esse. Altri l’hanno usata per un certo periodo di tempo, poi l’hanno messa in un cassetto e mai più usata. Non tutti hanno avuto la mia folgorante esperienza. Ora da allora è passato qualche mese e durante i periodi di grande stress faccio quello che non andrebbe mai fatto: prendo qualche sigaretta a prestito dagli amici. Riprovo con quella elettronica, ma mi gratta un po’ in gola, non so se è perché si è ossidato qualche congegno. Ora che ci penso, andrò a farle dare una controllatina! Giovanna Arletti

In pillole Prezzi: dai 30 ai 150 €, senza sostanziali differenze fra i vari modelli. E-smokers famosi: Kate Moss, Leonardo DiCaprio e Jack Nicholson. 57


WINTER

Amici a 4 zampe

Intelligente e sensibile, misterioso e indipendente. Il micio è il cugino domestico dei grandi felini, amico prezioso di numerose famiglie.

UN GATTO PER AMICO

"D

io fece il gatto perché l'uomo potesse avere il piacere di coccolare la tigre". Questa citazione di Robertson Davies illustra piuttosto bene il fascino felino di uno degli animali domestici più amati. Bellissimo, misterioso e discreto, è il compagno di coccole e di giochi di molte persone. Non è affatto vero che è menefreghista e indifferente. Il gatto si affeziona molto al padrone e altrettanto alla casa, che considera un punto di riferimento e gli dà grande sicurezza. Non a caso ama pochissimo i traslochi, che vive con stress. Un filo meno impegnativo del cane, in quanto non necessita di 58

frequenti passeggiate quotidiane per i suoi bisogni, è comunque un animale che ha bisogno ogni giorno delle nostre cure e attenzioni. Chi sta pensando di adottare un gatto deve sapere che non è un giocattolo da abbandonare quando non diverte più o crea qualche problema. Non si prende un gatto se non si è assolutamente sicuri di potersene occupare al meglio per tutta la sua vita, che può essere anche piuttosto lunga. Queste valutazioni sono importanti per non fare scelte avventate. Chi tiene molto alla casa e alla pulizia, ad esempio, farà fatica a convivere con un "portatore sano di pelo".


MICETTI E PICCOLI DANNI Il micetto delizioso si trasformerà presto in un gatto adulto, facilmente si farà le unghie sul divano, scaverà la terra dai vasi e si arrampicherà sulle tende. Chi ha la fortuna di abitare in un posto tranquillo può fare uscire il gatto, evitando molti di questi rischi: la tigre in miniatura è libera di perlustrare i dintorni, arrampicarsi, nascondersi, cacciare, difendere il suo territorio, grattare tronchi. Quando torna a casa, dopo aver mangiato salirà verosimilmente sulla poltrona e si addormenterà beatamente previa accurata pulizia. I gattini che invece vivono solo in casa, soprattutto quando sono giovani, hanno molte energie che occorre incanalare lontano dai mobili. è quindi imperativo fornire loro "intrattenimenti" alternativi, per salvaguardare il più possibile tende e divani dalle amate grinfie. Scatole di cartone e sacchetti di plastica gli permettono di nascondersi. Se poi dentro ci mettete anche delle palline da ping-pong, avrà la possibilità di scoprire e giocare. Attaccare un topino di gomma a una cordicella risveglia l'istinto della caccia. Se poi vi procurate un tronchetto di corda dove possa farsi le unghie, il gioco è fatto. Per i bisognini, il micio di pochi mesi imparerà subito e praticamente da solo a servirsi delle apposite lettiere. E i cibo!? I gatti su questo sono piuttosto viziati. Oltre ai croccantini, gradiscono molto bocconcini e ghiottonerie varie. E sanno far valere molto chiaramente le loro preferenze! BUONA EDUCAZIONE Il gatto apprende anche ad obbedire e compiere alcuni esercizi, proprio come i cani. Non ubbidisce al padrone perchè lo considera il capo, ma per una sorta di tornaconto. Bisogna approfittare delle situazioni in cui sta chieden-

do qualcosa, per esempio il cibo. Perché una parola acquisti significato è necessario che lui l’associ a una situazione, in modo ricorrente. Per fare un esempio, può capitare che il gatto graffi mentre sta giocando. Il padrone dice No! e abbandona il gioco: volta dopo volta, il micio comprende che se vuole giocare non deve tirar fuori le unghie. Creatura indipendente, il gatto non si considera prigioniero dell’uomo e stabilisce con lui un rapporto alla pari. E sa conquistare il suo cuore a suon di fusa e sguardi ammalianti.

QUALE COLORE? Secondo una ricerca, i gatti con il pelo rosso sarebbero quelli più intelligenti e reattivi, tanto da poter compiere anche esercizi come aprire le porte o portare oggetti al padrone. I gatti con il pelo a macchie nere, bianche e rosse (quasi tutte femmine) sono invece avidi di coccole e contatto fisico, ma solo con le persone. Detestano invece dividere il proprio spazio con altri animali. I gatti con il carattere più deciso ma anche i più tolleranti sarebbero quelli neri. I gatti completamente bianchi infine sono i più dolci e si affezionano moltissimo al padrone. Per colpa di un difetto genetico, tuttavia, molte gatte dal pelo bianco nascono sorde. 59


WINTER

Amici a 4 zampe

ALCUNE RAZZE Siamese Di origine asiatica, elegante e longilineo, è amato per i suoi occhi azzurri e il carattere riservato. Persiano Da secoli considerato il gatto aristocratico per antonomasia. Ha il muso schiacciato e il pelo lungo e folto. Certosino Di uno splendido color grigio cenere, ha il pelo soffice e morbido come seta. Sembra sempre che sorrida. Europeo è il comune gatto domestico. La varietà più nota è quella con il mantello tigrato. Main Coon è il gatto gigante. Originario del Nord America, può arrivare a pesare fino a 12 kg.

Munchkin Definito anche il gatto bassotto per le sue zampine corte. È una razza nuova non ancora ufficialmente riconosciuta.

Whiskas Temptation pollo e manzo Una prelibatezza croccante con un morbido e succulento ripieno: i fagottini sono lo snack ideale per integrare la dieta del gatto. GOURMET DADINI salmone e pollo Alimento completo da gusto intenso, per variare ogni giorno il menu del tuo gatto. PURINA ONE crocchette sterilcat Ideate per i gatti sterilizzati, per tenere sotto controllo il peso-forma e il PH uinario. Con tanto buon manzo ed equilibrato mix di minerali.

Friskies profumatore per lettiere Nuova formula spray che dona un piacevole profumo alla lettiera. Non copre semplicemente gli odori, li neutralizza. 60


Di sp

ni

b i l e ne

I

o


Amici a 4 zampe

L'amico ideale Avresti voglia di un animale da compagnia ma non sai ancora quale scegliere? Rispondi alle domande del test e scopri qual è l'amico giusto per te. 1) Cosa desideri quando torni a casa? A • Sentirmi amato e accolto B • Scrollarmi di dosso lo stress C • Rilassarmi e avere tempo per i miei hobbies 2) Durante il giorno, c'è qualcuno in casa? A • C'è sempre qualcuno B • Torniamo a casa per l'ora di pranzo C • Spesso stiamo fuori tutto il giorno 3) Il tuo ritmo di vita è... A • Regolare, scandito da orari fissi B • Frenetico e un po' sregolato C • Molto dinamico e sportivo 4) Quanto tieni all'ordine e alla pulizia della casa? A • Per me le cose davvero importanti sono altre B • Ci tengo, ma non ne sono schiava C • è fondamentale, ne sono quasi ossessionata 5) Il tuo tempo libero... A • Per me ogni momento è buono per stare all'aria aperta B • Lo passo a leggere, al pc o a guardare la tv C • Tempo libero? Non so cosa sia! 6) Qual è, tra queste, la definizione che ti descrive meglio? A • Sono estroversa e amo la compagnia B • Ho molti amici, ma a volte mi piace star sola C • Sono sempre frenetica e indaffarata 7) Per te in un rapporto è più importante... A • La bellezza B • La fedeltà C • La libertà 8) Con il partner... A • Mi piace prendermi cura di lui e coccolarlo B • Preferisco che sia lui a prendersi cura di me C • Non sopporto le smancerie e le coccole

WINTER

TEST

RISPOSTE Conta la maggioranza di risposte per ogni lettera e leggi la risposta. A) CANI Un cane è impegnativo ma può dare moltissimo a una persona come te. Sarai un'ottima padrona, sia dal punto di vista pratico, che da quello psicologico. Tu e il tuo futuro amico a quattro zampe potrete condividere spazi, tempi e coccole, in grande armonia. B) GATTI Vita, abitudini e modi di pensare ti rendono adatta a tenere in casa un micio. Abbastanza indipendente da non esserti di peso, è affettuoso e intrigante. Un gatto saprà allietare i tuoi momenti di relax. C) ACQUARIO O PICCOLO RODITORE Hai pochissimo tempo, una vita intensa e un grande desiderio di evasione; in queste condizioni, se proprio desideri un animale, è saggio scegliere un amico poco impegnativo, che non patirà la solitudine. Un bellissimo acquario riempirà di colori la tua casa, un criceto o un porcellino d'india farà felici i tuoi bambini. Anche una coppia di uccellini potrebbe fare al caso tuo. 63


WINTER

Tempo libero

SFINGE Uno dei reperti esposti nel Museo Egizio di Torino (il secondo al mondo dopo il Museo del Cairo), che è stato istituito nel 1824.

A CACCIA DI MUSEI Per diletto e non per spocchia. Persino la scienza, l'arte e la storia possono diventare un'avventura appassionante, se vissuti nel modo giusto. STORIA

M

USEO DELLE ANTICHITà EGIZIE A TORINO. «La strada per Menfi e Tebe passa da Torino». Lo affermò Jean-François Champollion, lo studioso francese che riuscì a decifrare la scrittura geroglifica degli antichi Egizi, che da secoli costituiva un enigma irrisolto. Champollion trascorse diverso tempo al Museo Egizio di Torino per 64

studiare le opere in esso conservate. È una fortuna avere vicino a casa, in Italia, un posto in cui ammirare dal vivo i reperti di questa grande civiltà scomparsa. Ma come mai gli Egizi proprio a Torino? È presto detto: il Museo nacque nel 1824 per volere del re Carlo Felice di Savoia, che acquisì l’ampia collezione di opere egizie riunite da Bernardino Drovetti, un piemontese nominato Console di Francia in Egitto da Napoleone Bonaparte. Grazie all'amicizia


Il sottomarino Toti, visitabile a Milano

con il viceré d’Egitto Mohamed Alì, il piemontese riuscì a trasportare in Europa gli oggetti raccolti. La collezione venduta al sovrano Carlo Felice era costituita da ben 5.268 oggetti, fra cui 100 statue, 170 papiri, stele, sarcofagi, mummie, amuleti e oggetti della vita quotidiana. Oggi uno dei maggiori capolavori del Museo è la tomba di Kha. Scoperta durante una campagna di scavo nel 1906, la tomba inviolata custodiva 506 oggetti che per la loro peculiarità potrebbero costituire un Museo a sé. Questo ricco corredo funebre permette di conoscere abitudini alimentari, moda e costume, passatempi e usi funerari di una famiglia benestante dell’Antico Egitto. Da non perdere anche il tempio di Ellesija, destinato ad essere sommerso dalle acque del lago artificiale Nasser dopo la costruzione della diga di Assuan. La Repubblica Araba d’Egitto donò questo tempio all’Italia come ringraziamento per il ruolo svolto nella campagna dell’UNESCO promossa per salvare i templi della Nubia. www.museoegizio.it SCIENZA

M

USEO NAZIONALE DELLA SCIENZA E DELLA TECNOLOGIA LEONARDO DA VINCI A MILANO. Ospita la più grande collezione al mondo di macchine realizzate sui disegni di Leonardo: un viaggio emozionante e pieno di mistero

AMUCHINA - GEL IGIENIZZANTE MANI Studiato per igienizzare a fondo la pelle delle mani. La sua particolare formula senza risciacquo contiene agenti ad elevata azione antisettica. Attivo in 15 secondi, lascia le mani morbide e piacevolmente profumate.

in mezzo ad alcune delle geniali invenzioni dell'umanità. Quello di Milano è il museo della scienza più importante d'Italia e uno dei più belli d'Europa, soprattutto perché dà vita alla conoscenza: tutti, grandi e piccini, possono sperimentare in prima persona i fenomeni scientifici e tecnologici. Laboratori, giochi e iniziative interattive aiutano a comprendere e a verificare l'impatto che le grandi scoperte hanno sulle nostre vite. Ogni giorno, nei fine settimana soprattutto, si susseguono molteplici di queste proposte suddivise per “rami scientifici” (trasporti, energia, materiali etc) e fasce di età: i bambini ad esempio (e i loro accompagnatori!) si possono divertire a progettare un robot con tanto di sensori per evitare gli ostacoli, a provare l’effetto delle carrucole di Leonardo, che sollevano in alto i corpi senza sforzo, e scoprire le proprietà dei colori e dei materiali. Tutte le attività sono comprese nel biglietto d'ingresso al Museo: ci si prenota La macchina per volare di Leonardo Da Vinci


all’entrata e si può partecipare a due diversi laboratori. A parte invece è la visita guidata al sottomarino Toti, un’altra esperienza da non perdere. È possibile salire a bordo del sommergibile da guerra per una full immersion nell’affascinante mondo subacqueo tra periscopi, sonar e camere stagne. Per concludere la giornata al museo in modo davvero speciale. www.museoscienza.org ARTE

G

ALLERIA DEGLI UFFIZI A FIRENZE. La Primavera di Botticelli, la Venere di Urbino dipinta da Tiziano, il Tondo Doni di Michelangelo, la Medusa di Caravaggio...Sono solo alcuni dei capolavori assoluti dell'arte di tutti i tempi presenti agli Uffizi. Citarne alcuni significa giocoforza escluderne altri, forse altrettanto importanti. Non a caso si tratta di uno dei musei più famosi al mondo per le straordinarie collezioni di dipinti e di statue antiche. Proprio nel maggio di quest'anno il prestigioso quotidiano inglese The Times ha pubblicato una classifica delle 50 gallerie più importanti a livello internazionale, ponendo gli Uffizi al primo posto. L'edificio fu

La Primavera - Sandro Botticelli

costruito per volere dei Medici dall'architetto Giorgio Vasari. In principio il palazzo era destinato ad accogliere gli uffici amministrativi e giudiziari (Uffizi) dello Stato fiorentino. Proprio Vasari dichiarò che qui i più grandi artisti del Rinascimento italiano si riunivano "per la bellezza, per il lavoro e per il tempo libero". Il loro splendore culturale adorna oggi cortili e pareti con una miriade di tesori, che spaziano dalle serene bellezze del medioevo ai drammi esuberanti del barocco. Del Trecento e del Rinascimento troviamo Giotto, Piero della Francesca, Beato Angelico, Mantegna. Ma gli Uffizi non si limitano all'Italia e a questo fecondo periodo storico. Importanti sono anche le raccolte di pittori tedeschi, olandesi e fiamminghi, come Dürer, Rembrandt e Rubens. Una visita al Museo è come sfogliare il favoloso libro della storia dell'arte, ammirando dal vivo i suoi capolavori. www.uffizi.firenze.it

FRIA utility Salviette igienizzanti Utili ogni giorno per rimuovere germi e impurità. Con aloe vera e pantenolo, ad azione emolliente ed idratante.

F&C - SALVIETTE MILLEUSI Utili fuori casa, in viaggio, in macchina e in gita ai musei. Imbevute di una fresca soluzione, detergono e rinfrescano la pelle lasciandola morbida e idratata. 66

FOXY - FAZZOLETTI MEGA COMPACT La stessa quantità e la stessa qualità dei normali fazzoletti Foxy, nel 30% di spazio di meno! Il loro innovativo sistema di piega permette di contenere le dimensioni del fazzoletto piegato, rendendoli più comodi e pratici.


Di sp

ni

b i l e ne

I

o


Di sp

ni

b i l e ne

I

o


Mamma

WINTER

Lavoro

& Manager Incontro con Ilaria Clemente, responsabile Comunicazione di Gottardo spa, mamma di Marcello.

D

ei negozi Tigotà cura l’immagine e il marketing: fra volantini, siti internet, offerte e nuove aperture, ha un lavoro appassionante dai ritmi a dir poco intensi. A questi impegni, da qualche tempo Ilaria ne unisce uno nuovo, ancora più emozionante: Marcello, il suo bambino di appena un anno. Questo per lui è il momento dei primi passi, delle piccole marachelle, della scoperta del mondo. “Svuota i cassetti e si mette le pentole in testa - racconta Ilaria con un sorriso – da qualche settimana ha anche iniziato a camminare e va in giro per la casa con una buffa andatura barcollante da puffo ubriaco”. La fatica e le soddisfazioni sono tante: da brava manager, Ilaria ha messo a punto un’organizzazione familiare a dir poco perfetta, per far fronte a tutti gli impegni. Alla mattina Marcello sta con l’adorata baby-sitter, al pomeriggio con i nonni. Ilaria e il marito Edoardo hanno deciso infatti di rimandare alla prossima primavera l’ingesso al nido di Marcello. L’inserimento lo faranno a marzo, quando la stagione si fa più calda e an-

che il rischio di influenze si riduce. Intanto Marcello è affidato alle cure amorevoli della tata: “Ci abbiamo messo mesi prima di trovare la persona giusta – ricorda Ilaria – volevamo una baby sitter esperta e affidabile, e per fortuna l’abbiamo trovata”. Quando al mattino suona il campanello Marcello ride e corre ad aprirle. Ilaria è tranquilla e può dedicarsi al lavoro con serenità. “Sono grata all’azienda perché mi ha concesso la flessibilità di un rientro graduale, prima con le 6 ore d’allattamento, ora con l’orario continuato, che mi permette di tornare a casa un po’ prima la sera”, dice. Ilaria ha lavorato fino all’ottavo mese di una splendida gravidanza, per avere la possibilità di stare un po’ più tempo con Marcello dopo la sua nascita. È rientrata in ufficio quando il bambino ha compiuto 6 mesi e aveva già iniziato lo svezzamento: latte materno mattino e sera, pappa a pranzo con la tata. Ora Marcello mangia di tutto ed è diventato un ometto vivace e birichino. “Coniugare casa e lavoro è impegnativo – ammette Ilaria – ma il suo sorriso furbetto spazza via tutta la stanchezza”. 69


Di sp

ni

b i l e ne

I

o


WINTER

Da non perdere

iNSOLiTO

Cercate un modo diverso per trascorrere l’ultima notte dell’anno?! Vi diamo noi qualche idea interessante. Ed economicamente sostenibile. SPUMEGGIANTE

NOTTE DA FAVOLA IN CROCIERA Se desiderate una vacanza elegante e raffinata, senza spendere una follia, scegliete le mini-crociere di Capodanno nel Mediterraneo. Il giro dura solo qualche giorno, a cavallo del 31 dicembre, e una delle mete più apprezzate è la Costa Azzurra. Le grandi navi sono l’ideale per trascorrere lussuosamente la notte più lunga dell’anno, poiché offrono intrattenimenti di ogni tipo: maestosi saloni da ballo, moderne discoteche, teatri e fastosi cenoni. Di giorno, tempo a disposizione per visitare le perle francesi come Nizza, Mentone o Montecarlo. Per un capodanno indimenticabile. 72

peciale apodanno

AVVOLGENTE BAGNI CALDI ALLE TERME Fuori il freddo pungente di fine dicembre, voi dentro l’acqua bollente e benefica della sorgente termale. Se desiderate un capodanno “avvolgente”, l’idea di un bagno di mezzanotte potrebbe non esTerme di Saturnia (GR) sere male. Alle terme potrete immergervi piacevolmente nelle pozze o nei laghetti medicamentosi, avvolti dal suggestivo effetto della nebbia prodotta dallo sbalzo termico fra l’acqua calda e l’aria fredda. In alcune zone d’Italia, miracolosamente, si può ancora fare a costo zero: a Saturnia ad esempio, in Toscana, le magnifiche cascate termali sono aperte al pubblico senza fare file o pagare biglietti di ingresso. La sorgente scende dalla montagna e si incanala nei numerosi alvei naturali scavati nella pietra, dove ci si può accoccolare per un benefico idromassaggio e un bagno caldo rigenerante.

AVVENTUROSO

IN IGLOO COME GLI ESCHIMESI Se vi alletta l'idea di un Capodanno tra i ghiacci, potete anche immaginare di trascorrere le notte in un igloo… senza andare in Lapponia! A Piancavallo, in Friuli, c’è il “Dolomiti Igloo Village”, dove si può alloggiare all’interno delle accoglienti cupole polari situate a 1.800 metri di quota. In mezzo al magico mondo incantato delle Dolomiti del Cadore, immersi nella neve, potrete trascorrere la notte di Capodanno nella suggestiva atmosfera del villaggio, con i falò, il morbido abbraccio delle pellicce e le candele alle pareti degli igloo, meglio se in due abbracciati in un unico sacco a pelo. Per un’avventura da ricordare e da raccontare!


peciale apodanno

Capodanno FAVOLOSO

INCONTAMINATO

LA MAGIA DELLE FIABE A FANO

Gita al Faro nel Salento

Tre giorni di fiabe, elfi e gnomi per la gioia di tutti i bambini. Dal 30 dicembre al 1 gennaio 2014, presso la dimora storica di Villa Palombara a Castelvecchio di Monte Porzio (PU), arrivano i protagonisti delle favole. I piccoli ospiti verranno accolti dai Folletti con elisir incantanti e giochi di magia. L’ultimo dell’anno, in ogni angolo della dimora prenderanno vita le fiabe più belle della nostra infanzia, da Cappuccetto Rosso alla Bella addormentata nel bosco, con musiche, racconti e colpi di scena. I bambini potranno cenare con i personaggi delle fiabe e il primo dell’anno diventeranno essi stessi protagonisti. Per passare dalla realtà alla fantasia, e ritorno.

Volete essere i primi ad ammirare l’alba del nuovo anno? Allora datevi appuntamento al Faro di Punta Palascia, costruito su una ripida scogliera a picco sul mare in una delle zone più belle e incontaminate di Otranto. Qui il giorno comincia prima che nel resto dell’Italia: siamo infatti sul lembo estremo più ad est dell’Italia (18°31’22” di longitudine). Secondo le convenzioni nautiche, questo è il punto di separazione tra il Mar Ionio ed il Mar Adriatico e da qui si gode di un panorama straordinario, che spazia fino alle coste balcaniche e alle isole greche. La tradizione vuole che ci si trovi sotto al faro ad attendere il nuovo anno, anche sfidando le intemperie. Per raggiungerlo si deve fare una bella camminata su una stradina scolpita nella roccia e in mezzo ai profumi della macchia mediterranea. Da qui potrete dare il benvenuto al 2014 prima di tutti gli altri, osservando l'alba da uno dei punti più belli del Salento.

ROMANTICO Cena sul vecchio treno Capodanno itinerante per chi desidera festeggiare con stile, gastronomia raffinata e sorpresa finale. Quest’anno è possibile cenare a bordo di un treno storico datato 1930 completamente restaurato, allestito per l'occasione con tavoli e musica. Il convoglio parte il 31 dicembre dalla stazione di Lecco con scalo a Monza e destinazione Mantova. Dopo l’aperitivo e il cenone, serviti a bordo con grande eleganza, si arriva alle 23:30 alla stazione di Mantova, per brindare in piazza al nuovo anno. Il treno riparte dopo i festeggiamenti e i fuochi d’artificio, alle 3 del mattino, con ricca colazione a bordo.

73


WINTER

Giochi

Divertiamoci un po’! CRUCIVERBA

Leggi le definizioni e completa il cruciverba. Con le lettere delle caselle evidenziate in giallo troverai una parola nascosta. 1.

2.

3.

4.

1. Quando ne viene molta può causare disagi. 2. Si ritira in luoghi solitari. 3. Si esibisce principalmente in chiesa.

5.

4. Gli italiani preferiscono quella "buona".

6.

5. Buco. 6. L'ha inventato Mark Zuckerberg.

7.

8.

7. Sigla per annunci. 8. Una veduta... 9. Si usa con la pioggia, ma anche con il sole.

9.

La parola nascosta è:

__ __ __ __ __ __ 74


Collana di parole

PAROLE PAZZE

Tutte le parole iniziano con la C. La lunghezza è indicata dai trattini.

Partendo dalla lettera che vuoi, puoi spostarti a quella accanto muovendoti in alto, in basso, a destra, a sinistra e in diagonale. La parola più lunga è di 10 lettere ma ce ne sono molte altre nascoste. Vediamo se sei bravo a trovarle tutte.

Ognuna delle parole sotto elencate si lega concettualmente alla precedente e alla successiva con una parola misteriosa da indovinare.

S

R

A A

N D U

L

U

T

O U

U

P

G A

1.

N E R E M I T A 2.

3.

4.

A E R E L L O A 8.

A

Soluzioni

V I C A T O A R V 6. 5. F O R O A L 7. C A A E B 9. O M B R O K

Gatto __ __ __ __ Fila __ __ __ __ __ Frutta __ __ __ __ __ __ __ __ Semi __ __ __ __ __ __ __ __ __ Passione __ __ __ __ __ __ Croce.

Trova in questo schema le 16 parole nascoste composte da almeno 5 lettere.

75

Gatto, Coda, Fila, Cassa, Frutta, Cocomero, Semi, Coltivare, Passione, Cristo, Croce.

Collana di parole La parola nascosta è: NATALE

Cruciverba

6 lettere Tundra 7 lettere Puntura 10 lettere Agopuntura

Parole pazze

5 lettere Adula Adulo Ardua Arduo Godra Lardo

Lauda Laura Lauto Punto Sdoga Tours Ugola


Oroscopo

periodo dicembre - febbraio

ARIETE 20/03 - 20/04

Inizierai il nuovo anno con idee brillanti e la determinazione di fare chiarezza. Vivrai con pienezza i sentimenti e la vita professionale, ma se il tuo rapporto è in crisi devi prendere una decisione drastica.

TORO 21/04 - 21/05

SCORPIONE 23/10 - 22/11

Colleghi e familiari sono avvertiti: quest’anno è meglio non pestarti i piedi. Sei pronta a dare battaglia se non ti sentirai rispettata. Spese e lavoro ti daranno qualche preoccupazione, ma recupererai.

Il 2014 sarà più che generoso per te. Saturno ha già iniziato a portarti maggiore consapevolezza e la certezza di potercela fare nonostante tutto. In coppia, saprai rinverdire la passione e la complicità.

GEMELLI 22/05 - 21/06

SAGITTARIO 23/11 - 21/12

CANCRO 22/06 - 22/07

CAPRICORNO 22/12 - 20/01

LEONE 23/07 - 22/08

ACQUARIO 21/01 - 19/02

Il 2013 che stai per lasciarti alle spalle ha rivoluzionato molto la tua quotidianità, imponendoti di rivedere le tue aspettative. Molte situazioni stanno cambiando, ma perché tutto si sistemi dovrai attendere ancora un po'.

76

BILANCIA 23/09 - 22/10

Sarai l'indiscussa protagonista di un anno intenso e pieno di rivitalizzante energia. Puoi finalmente rivendicare quello che ti spetta. Il 2014 promette interessanti sviluppi professionali e una ritrovata stabilità affettiva.

Puoi contare sull’appoggio protettivo di Giove in Cancro. È il momento giusto per chiudere alcune vecchie faccende che hai ancora in sospeso: dovrai imparare a perdere per poter ricominciare.

Sei libera di cercare nuove sfide. Non esagerare con le pretese: la tua eccessiva sicurezza combinata con l'ingenuità ti potrebbe far cadere nei tranelli di qualcuno meno preparato ma più furbo. Hai la tendenza a chiuderti un po' troppo in te stessa. L'inizio dell'anno porterà qualche problema pratico da risolvere, ma lo farai senza eccessive difficoltà. L'amore ti darà la forza di superare le avversità.

Sei stanca e appesantita dalle prove o dai sacrifici imposti da Saturno. Ora è il momento di trarre influssi positivi dalle stelle, grazie al passaggio di Marte. In arrivo nuove amicizie e nuove relazioni personali.

Esci da un periodo difficile, ma ora è tempo di successi. Sono in arrivo nuove persone, idee innovative e cambiamenti. Purtroppo niente è gratis e dovrai sforzarti per preservare la tua felicità.

VERGINE 23/08 - 22/09

PESCI 20/02 - 19/03

Le stelle continuano a favorirti. Avrai dalla tua parte fortuna ed equilibrio, tenacia e serietà. In amore sarai più audace del solito, disposta a concederti dei veri e propri strappi alla regola. Stai serena. LEGENDA Segni di:

La tua voglia di essere ammirata ti porterà ad esporti molto nella sfera affettiva. Avrai fascino da vendere e in pochi sapranno resisterti. Se sei già in coppia, è il momento giusto per fare passi importanti.

fuoco

terra

aria

acqua


Di sp

ni

b i l e ne

I

o


Di sp

ni

b i l e ne

I

o


Punti vendita Tigotà ABRUZZO Martinsicuro Pescara Sant’Egidio alla Vibrata

S.S. 16 ang. Via Colombo Corso Vittorio Emanuele II, 149 Corso Adriatico, 342/A

Emilia romagna Bagnacavallo Bologna Carpi Carpi Cento Cervia Ferrara Ferrara Ferrara Fiorano Modenese Forlì Forlì Forlì Guastalla Imola Imola Lugo Lugo Massa Lombarda Medicina Misano Adriatico Modena Molinella Montecchio Emilia Noceto Novellara Parma Parma Piacenza Porretta Terme Ravenna Ravenna Vergato

Via Giustiniano Via Guelfa, 76 ang. Via Lenin Via Cavallotti, 27 Via Lama, 4 Via Ferrarese, 37 Viale Giuseppe di Vittorio, 13 Via Bologna, 272 Via Borgo dei Leoni, 10/12 Via Mazzini, 6/8 Via Panaro, 8 Corso della Repubblica, 90 Corso Mazzini, 97 Viale Roma, ang. Piancastelli Largo Gramsci, 1 Piazzale Ragazzi del ‘99 Via Vighi, 72 Via Foro Boario, 2 Via Piratello, 9 C.C. Iris Via Martiri della Libertà, 111 Via San Vitale Ovest, 302 Via Don Lorenzo Milani, 21 Via Emilia Est, 22 Via Bentivoglio, 80 Via Albert Einstein, 10 Via Matteotti, 78 Via Provinciale Nord, 16 Strada Garibaldi, 65 Via Massimo D'Azeglio, 43 A/B Viale Emilia Pavese Via Mazzini, 56 Via IV Novembre, 7 Via Diaz, 28/30 Via Pertini, 32

friuli venezia giulia Gorizia Via Trieste, 108/a Trieste Piazza S. Giovanni, 5 Trieste Via Genova, 11 Trieste Via Ghega, 11 Udine Via Vittorio Veneto, 48 LIGURIA Cairo Montenotte Chiavari Genova Genova Genova Genova Genova La Spezia Rapallo Sanremo

Via Brigate Partigiane, 5 Via Col. E. Franceschi, 6/8/10 Via Canepari, 135/R Via Libertà, 103/R Via Lomellini, 37/39 Via Carlo Rolando, 49/R Via Sestri, 229/R Via XXIV Maggio, 99 Via Lamarmora, 23-23A Via Roma, 44

Sestri Levante Vado Ligure

Piazza Lavoratori, 14 Via Garibaldi, 8-10R

LOMBARDIA Abbiategrasso Alzano Asola Bergamo Bergamo Bergamo Bollate Brescia Brescia Brescia Brescia Broni Broni Buccinasco Buccinasco Calolziocorte Cantù Caravaggio Casalmaggiore Casalmaggiore Casalpusterlengo Casteggio Castel Goffredo Castiglione delle Stiviere Cinisello Balsamo Clusone Codogno Como Concesio Cosio Valtellino Costa Volpino Cremona Cremona Cremona Cusano Milanino Desenzano del Garda Desio Gallarate Garbagnate Milanese Gardone Val Trompia Lecco Legnano Lissone Lumezzane Manerbio Mantova Mantova Mazzano Milano Milano Milano Milano

Via XX Settembre, 36 Viale Piave Via Parma, 62 Via Camozzi, 125 Via Sant’Alessandro, 16 Via XX Settembre, 102 Via Repubblica, 41 Via Apollonio, 15/17 galleria Apollonio Via Corsica, 56/58 Via Mameli, 30/32 Via Salgari, 43 Via Einaudi, 4 Via Emilia, 116 Via della Resistenza, 123 Viale Lombardia, 49 Corso Europa, 71 Via Milano Via Treviglio, 25 Via Favagrossa, 15 Via Galluzzi, 53/C S.S. 9 - ang. S.S. 234, 92 Via Montebello, 10 Via Montegrappa, 62 Piazza Callisto, 34 scala C Via Brianza, 2 Via Vittorio Emanuele, 51 Via Groppi, 9 Via Pasquale Paoli, 80 Viale Europa S.S. Cosio, 391 Via Zoncone, 2 Via Ghinaglia, 53 Via Mazzini, 4 Via Ruffini, 8 di fronte S.Camillo Via Mazzini Via Marconi, 38 Via Maestri del Lavoro Piazza della Libertà, 1 Via Peloritana, 94 Via Mameli, 2U/2V Viale Turati, 46 Via Novara, 7 Via Buonarroti, 36 Via Monsuello, 248/50/52/54 Via Cremona, 95 Via Ferri, 7 Via Giustiziati, 5 Via Padana Superiore, 72/L Corso Buenos Aires, 77/A Corso Indipendenza, 7 Via Farini, 65 ang. Via Lepontina Via Medeghino, 9


Milano Milano Milano Montichiari Mortara Nova Milanese Orzinuovi Ostiglia Pavia Porto Mantovano Rescaldina Sant’Omobono Terme San Martino Siccomario Suzzara Tradate Treviglio Treviglio Vertemate con Minoprio Viadana Viadana Vigevano Voghera

Via Padova, 163 ang. Via Agordat Via Torino ang. Via Stampa, 14 Corso San Gottardo, 24 Viale Europa, 1 Via Roma, 79 Via Diaz, 21 Via Adua, 1 Via Brennero, 32 angolo via Madama P.zza della Vittoria presso mercato Ipogeo S.S. Cisa, 35 Via Kennedy - ang. Via Gramsci Via Vittorio Veneto, 50 Via Filippo Turati, 6 Via M. Teresa di Calcutta, 12/A Viale Europa, 32 Centro la Fornace Cortellezzi P.za Manara, 3/C Via della Torre, 8/A Via S.S. per Bulgorello, 1 Via Cavallotti, 30 Via F. Kennedy, 27 Caduti della liberazione, 15 Via Topia, 19

MARCHE Fabriano Jesi Osimo Pesaro Urbino San Benedetto del Tronto Senigallia Tolentino

Via Beniamino Gigli, 13/G Via Gallodoro, 67 Via Vecchia Fornace, 8 Via Sandro Pertini, 165 Via Mazzini, 264 Via N. Abbagnano, 3 Contrada Pace, Spazio 815

PIEMONTE Alessandria Asti Biella Borgosesia Canelli Casale Monferrato Casale Monferrato Domodossola Dormelletto Gravellona Toce Novi Ligure Ovada Rivarolo Santena Torino Torino Tortona Valenza Vercelli

Via San Lorenzo, 64 Via Alessandria, 115/117 Via Italia, 68 Regione Torame, 3 Piazza Carlo Gancia, 2 Via Bligny, 2/A Via Roma, 47/C Piazzale Silvestro Curotti, 18 Corso Cavour, 104 Corso Roma, 119/A Via Edilio Raggio, 89/B Corso Saracco, 27/35 Corso Re Arduino, 61/A Via Asti, 45 Corso Racconigi, 139 Corso Regina Margherita, 67 S.S. dei Giovi, 11 Viale Repubblica, 22 Corso Torino, 145

Puglia Bari Lecce

Via Loiacono Natale Via Bachelet

TOSCANA Arezzo Aulla Barberino val d’Elsa Carrara Empoli Firenze Livorno Montelupo Fiorentino Montemurlo

Via Vittorio Veneto, 75 Viale Lunigiana, 24/26 Via Pisana, 10 Piazza Mateotti, 9 Via del Giglio, 54 Via G. Mariti, 130 Via Marradi, 123 Via Caverni, 32 Via Livorno

TRENTINO ALTO ADIGE Bressanone Via Mercato Vecchio, 18 Civezzano Frazione Mochena, 4/a Merano Via Portici, 296 Riva del Garda Via Disciplini, 22 UMBRIA Assisi (Santa Maria degli Angeli) Terni VENETO Agordo Belluno Camisano Vicentino Caorle Chioggia Chioggia Cittadella Creazzo Este Este Jesolo Lido Legnago Lido di Venezia Montebelluna Montecchio Negrar Padova Padova San Donà di Piave S. Angelo di Piove di Sacco Sottomarina Spinea Treviso Valdagno Venezia Cannaregio Vicenza Vicenza Vicenza

Via dei Mugnai, 1/A Corso Tacito, 92 Via Insurrezione, 2/C Via Vittorio Veneto Via Roma, 48 Via Regina Cornaro, 1 Corso del Popolo, 1270 S.S. Romea, 101/A Via Copernico, 2/B via Trieste, 4 Via Principe Umberto, 3/5 Via Padana Inferiore, 11/D Via Esquilio, 1 presso c.c. Laguna shopping Via Roma, 23 Via S. Gallo, 55/B Via Piave, 142 Via Mascagni ang. Via Trieste Via Strada Nuova, 22/A Via Santa Lucia, 25 Corso Umberto I, 116/118 Via Noventa, 166 S.S. 516 Piovese Via Marco Polo, 69 Via Roma, 60 Largo Totila, 1 Via VII Martiri, 7 Strada Nuova, 4273/A Corso Palladio, 151 Piazza Castello, 22 Viale Verona, 65


Di sp

ni

b i l e ne

I

o


Tigotà Magazine Inverno