Page 1

” E M D A “RE

“The pleasure of reading”. Artefatti per la lettura Laboratorio di sintesi Finale, Corso di Laurea in Design del Prodotto Scuola del design del Politecnico di Milano Docenti: Manuela Celi, Eleonora Lupo, Michele Menescardi, Chiara Moreschi, Teodoro Valente Collaboratori: Simone Fanciullacci, Marco Lampugnani

Individuazione scenario - analisi utenti Ilaria Vitali - 747867


Frequenza d’uso

Giornaliera

5-7giorni/sett

Settimanale

1-2 giorni/sett

Occasionale

viaggio programmato

Durata del viaggio

viaggio non programmato

Studenti Lavoratori Pendolari Spostarsi in città... Spesa Shopping Palestra...

1-3 giorni/mese

Lunga

Occasioni speciali Eventi, fiere Viaggi, vacanze Gite, visitare città...

Unico mezzo

Media

Combinazione di mezzi diversi

Corta

Quantità di bagaglio

VIAGGIARE CON MEZZI PUBBLICI

Molto

Valigia/valigie, Più borse, borsa spesa...

Medio

Una grande borsa/zaino Tracolla porta pc Valigetta...

Poco

Borsetta, pochette Borsello, marsupio...

Nulla

COMUNICARE

Noi Stessi

Con gli altri

Aspetto Abbigliamento Accessori, trucco... Comportamento Azioni, gesti Espressioni... Passeggeri del mezzo Persone non presenti

“The pleasure of reading”. Artefatti per la lettura Laboratorio di sintesi Finale, Corso di Laurea in Design del Prodotto Scuola del design del Politecnico di Milano Docenti: Manuela Celi, Eleonora Lupo, Michele Menescardi, Chiara Moreschi, Teodoro Valente Collaboratori: Simone Fanciullacci, Marco Lampugnani

Contatto diretto Contatto indiretto Nessun contatto

scenario: “READ ME ”

Parlare Toccare... Osservare Ascoltare... Ignorare Ascoltare musica Fare altro Leggere

Internet Cellulare...

Dormire...

Individuazione scenario - analisi utenti Ilaria Vitali - 747867


C hiara

Giulia

Ma r c o

21 anni, Stude n t e s s a di D e s i g n

26 anni, commesso al Libraccio

35 anni, organizzatrice eventi

F a bi o

45 anni, impiegato in banca

A n g ela

66 anni, casalinga e nonna

Usa frequentemente i mezzi pubblici Abitando fuori dal centro, in settimana Milanese fortunata che abita vicino al Pendolare di Novara che lavora a Alcune volte a settimana prende la per andare in università e uscire con preferisce

muoversi

in

auto

e centro e lavora lì vicino. Sfrutta i Milano. Ogni giorno 2 ora circa di metropolitana, per fare la spesa in

gli amici. Fa tratte con mezzi diversi bicicletta. Prende il treno nei weekend mezzi pubblici tutti i giorni, sia per viaggio in treno. Per far fronte alla quel supermarket a poche fermate di (metro, pullman); sommando i tempi per visitare città, anche non italiane. Il muoversi in città che per lavoro. Non noia della routine ha deciso di distanza e per trovare sua sorella che rimane in viaggio per molto tempo. viaggio è lungo e spesso è da solo. ha bisogno di portare con sè molte comprarsi un iPad, anche se poi in abita a Missori. Solitamente porta con Porta con sè varie borse, tubo per Scarpe comode, zaino in spalla e cose. Poche fermate, borsa, tacchi e realtà passa gran parte del tragitto sè solo la borsetta oppure una borsa disegni,

cartelletta

A3

l’immancabile Macbook.

e m o c rime? ve/

do

si esp

e macchina fotografica sono quello di pronta per una nuova giornata.

addormentato.

con carrello per riporre gli acquisti.

cui ha bisogno.

e m o c rime? ve/

do

si esp

e m o c rime? ve/

do

si esp

e m o c rime? ve/

do

si esp

e m o c rime? ve/

do

si esp

Amante dell’arte e del design, partecipa a Appassionato di fotografia, frequenta un

La moda è una delle sue grandi passioni. Anche se non si direbbe possiede una

“Queste cose tecnologiche proprio non le

vari blog sull’argomento e condivide le corso serale. Pubblica i propri lavori sul suo

avendo possibilità di vedere sfilate ed eventi moto da pista! rimane in contatto con altri

capisco”

proprie creazioni su DeviantArt e sul suo sito account Flikr e cerca di partecipare a

condivide le sue esperienze in un blog motociclisti sul forum Moto.it ed insieme

chiaccherata, o al massimo una telefonata!

personale.

concorsi del settore.

curato da lei

“The pleasure of reading”. Artefatti per la lettura Laboratorio di sintesi Finale, Corso di Laurea in Design del Prodotto Scuola del design del Politecnico di Milano Docenti: Manuela Celi, Eleonora Lupo, Michele Menescardi, Chiara Moreschi, Teodoro Valente Collaboratori: Simone Fanciullacci, Marco Lampugnani

molto

meglio

organizzano viaggi e gite.

Individuazione scenario - analisi utenti Ilaria Vitali - 747867

una

bella

Ilaria_Vitali  

scenario; read me