Page 1

PY CO GIO EE G FR MA O

MAGGIO 2013

PERIODICO DI INFORMAZIONE TURISTICA - Anno XXXII

Foto di Gaetano Ercolano

Editrice SURRENTUM sas

N. 4 MAGGIO 2013

Dir. Resp. Antonino Siniscalchi - Aut. Trib. Napoli n. 3104 del 15/4/1982 - Stampa La Sorrentina

www.surrentum.com www.surrentum.net

1


2

MAGGIO 2013

Giuseppe Cuomo, Sindaco / the Major

BENVENUTI - WELCOME cattura i turisti, dove si usa fare shopping o sedere ai tavoli dei bar o dei tanti ristoranti di prim’ordine, dove si visitano le antiche chiese, gli androni di palazzi nobiliari o i musei. Per i turisti Sorrento è una continua emozione, una suggestione che prende tutti e che trasporta in un mondo da sogno. Da sempre Sorrento è il paese dell’amore e degli innamorati! Benvenuti a Sorrento, ma soprattutto “Torna(te) a Surriento”

C

ome Sindaco di questa terra dove storia e mito si fondono, dove le bellezze della natura fanno una cosa sola con le opere dell’uomo, dove è più che secolare la cultura dell’accoglienza, mi piace dare un caloroso benvenuto agli ospiti di questa città che non ha eguali al mondo. In questi mesi estivi è stato predisposto per gli ospiti di Sorrento un nutrito cartellone di eventi che, spero, incontreranno il gradimento di tutti: musica classica, leggera e jazz, mostre di pittura ecc. Sorrento è anche mare con la sua costa segnata da spiagge e spiaggette, è anche colline con il loro antico reticolo di stradine che le collegano alla città. Ma è il centro cittadino che

A

s the Mayor of this corner of the world where history and legend are intermingled, where beauty and nature become one with masterpieces created by man, where opening our doors to visitors is a centuries-old tradition, I would like to bid all our guests a very warm welcome to this town without equal. For the summer months a rich calendar of events has been prepared for Sorrento’s guests which I will hope will be enjoyed by all: classical, light and jazz music, and art exhibitions etc. Sorrento is also its waters and coast dotted with beaches and coves, and its hills with their age-old network of winding lanes linking to the town. But it is the town centre that captures the hearts of tourists - browsing the shops or sitting at the tables in the bars or first class restaurants, or where the old churches, the grand entrances of noble palazzi and museums are all there to be explored. For the tourists, Sorrento is one never-ending emotion, enchantment that ably entices you into its magical world of dreams. No mere chance that Sorrento has always represented both love and those in love. Welcome to Sorrento, but more than this “Come back to Surriento”»

Torna a Surrient o


4

MAGGIO 2013

Nino Cuomo

STEFANO BENAZZO A VILLA FIORENTINO

RICERCA DI MATERIE E FORME I

l mese di maggio è definito il “mese della poesia”! Coerentemente a tale tradizione Villa Fiorentino ospiterà una mostra eccezionale, quella dell’ambasciatore Stefano Benazzo, uomo di elevata cultura ed appassionato di storia ferroviaria, reduce dal recente successo a Villa Pigna a Roma (eccezionale il reportage televisivo!). La scelta di questa mostra a Sorrento è la prova della predilezione dell’artista per la nostra città e l’apprezzamento delle sue bellezze naturali nelle quali armonizzare i suoi “svaghi artistici”. In una villa ispirata allo stile coloniale statunitense, preceduta da opere di Paladino e Biasucci (sculture e fotografie), da presepi e composizioni presepi ali, da un’esposizione di cultura giapponese e, per ultimo, da incisioni dei secoli scorsi che hanno retto il confronto con le corrispondenti foto moderne, le ricerche di materie e forme, testimonianti 45 anni di arte, seguono il filone che troverà la sua continuazione nella mostra delle Opere di Dalì che la seguirà. La prima sezione della mostra consente di ammirare modelli architettonici di chiese che testimoniano le opere religiose di varie città nelle quali il nostro ambasciatore ha trascorso periodi, più o meno lunghi della sua brillante carriera diplomatica, tra le quali s’impone quella della chiesa greco-cattolica dei Santi Arcangeli

in Romania, realizzata in legno di quercia, senza chiodi. La parte dell’esposizione, che maggiormente rivela la creatività dell’artista è, però, quella delle sculture nelle cui sale ogni visitatore avrà modo di ammirare esemplari che lo sottoporranno ad un’indagine figurativa per incontrare l’idea dell’autore e delle interpretazioni di figure e di temi che spaziano in una vasta varietà. La terza sezione è quella che svela la fusione dell’arte del “fotografo” con quella di un vero e proprio “esploratore” alla ricerca di peculiarità che avessero potuto consentire indagini di vita sociale, di spettacoli della natura, di particolari di ambienti o attrezzature o vita comune, di paesi ai più sconosciuti, di scene di ambienti e di natura che manifestano il grande “architetto della creazione”. Trattasi di un’esposizione originale e nuova per Sorrento, ed in particolare per Villa Fiorentino, nella quale le espressioni artistiche di Stefano Benazzo svolgeranno il loro ruolo, e non solo per il loro valore, ma per la possibilità concreta di reggere il confronto con altre iniziative e per inserirsi in una tradizione delle medesima struttura votata ai grandi eventi. Sono queste presenze che qualificano Sorrento nel firmamento turistico internazionale consacrando lo svago degli ospiti visitatori con l’arte e la bellezza non solo della natura.

Orari di apertura: lunedì /venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20 sabato 27e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 21

STEFANO BENAZZO

45 di ARTE ANNI

AMBASSADOR STEFANO BENAZZO AT VILLA FIORENTINO

RESEARCH INTO SUBJECT AND FORM

May can be defined as “poetry month”! Consistent with this tradition, Villa Fiorentino will host an extraordinary exhibition, that of Ambassador SteRICERCA DI MATERIE E FORME fano Benazzo, a highly cultured man with a strong passion for railway history, in the wake of his recent success at Villa Pigna in Rome (for which the TV report was marvellous!). The decision to hold this exhibition in Sorrento is proof of the artist’s special preference for our town and his appreciation of its areas of natural beauty in which to harmonise his “artistic pastimes”. In a villa designed in American colonial style, where its predecessors have been the works of Paladino and Biasucci (sculpture and photography), nativity crèches and winged nativity compositions, by an exhibition on Japanese culture and, lastly, by etchings from past centuries that stood the test of time against their corresponding modern photographs, “Research into Subject and Form” - covering 45 years of art - will continue the thread through to the exhibition to be held afterwards on The Works of Dali. The first section of the exhibition will offer architectural models of churches for our enjoyment, a tribute to the religious works of various cities in which our ambassador has spent periods of time in his brilliant diplomatic career. Particularly worthy of mention is the model of the Greek-Catholic church of Santi Arcangeli in Romania, made in oak without the use of nails. The section of the exhibition that best reveals the artist’s creativity, however, is the sculptures section. The halls dedicated to this art will allow visitors to admire samples that force figurative reflections to capture the idea of the author and the interpretations of figures and topics covering a vast range. The third section will unveil the merger of the photographer’s art with that of a true explorer seeking the special features that would allow studies of social life, breathtaking marvels of nature, details of environments or tools or everyday life, least known towns and villages, scenarios of the environment and nature that illustrate the hand of the grand “architect of creation”. This is an original exhibition, new to Sorrento and especially for Villa Fiorentino, where the artistic expressions of Stefano Benazzo will play out their role, and not only for their value, but also for their real chance of holding their own when compared with other initiatives and inclusion in a tradition normally dedicated to grand events. These are the features that make Sorrento prominent in the firmament of international tourism, entertaining visitor with art and beauty that goes beyond its natural heritage.


MAGGIO 2013

5

DAL 24 APRILE AL 1 MAGGIO

TERZA EDIZIONE

PROVINCIA DI NAPOLI

ANTIQUARIATO IN VILLA FIORENTINO

presenta

D

Villa Fiorentino • Corso Italia,53 • 80067 SORRENTO (NA) Info e Prenotazioni: • 338 82 04 837 • 339 31 52 686 • 339 28 91 483 antiquarisorrentini@gmail.com • info@antiquarisorrentini.com www.antiquarisorrentini.com

Orari di apertura: giovedì 25 aprile dalle 10 alle 21, venerdì 26 dalle 16 alle 21 sabato 27e domenica 28 dalle 10 alle 21 lunedì 29 e martedì 30 aprile e mercoledì 1° maggio dalle 16 alle 21

t

e

r

r

a

z

z

a

b o s q ue t ______________________________________

s e a f r o n t

r e s t a u r a n t

Refined Mediterranean Cuisine M AGNIFICENT

VIEW OF THE

B AY

OF

N APLES

Bookings Tel. 081 877 7836 - 081 877 7111 Piazza Tasso 34, Sorrento D/9 Terrazza Bosquet at the Grand Hotel Excelsior Vittoria

al 24 aprile (inaugurazione alle ore 18.00) al 1° maggio si svolgerà in Villa Fiorentino la Fiera Antiquaria, organizzata dall’Associazione Antiquari Sorrentini. La manifestazione, giunta ormai alla terza edizione, vedrà la partecipazione di 30 espositori provenienti da tutta Italia che daranno vita a uno shopping culturale tra mobili antichi, oggettistica, collezionismo, dipinti ed accessori del passato, rigatteria e artigianato artistico. Come per le precedenti edizioni l’Associazione antiquari per ricambiare l’ ospitalità da parte della Fondazione Sorrento, ha provveduto a sua cura e spese al recupero di elementi decorativi ubicati all’ interno del complesso Villa Fiorentino. Gia sono stati completati quelli del pannello maiolicato con l’immagine di S. Francesco che riceve le stimmate e l’ edicola votiva costituita da un tempietto in muratura e stucchi situato al termine della stradina interpoderale alle spalle del Parco Giochi. Per questa edizione continua, inoltre, la partecipazione alla sostituzione dei corpi illuminanti nelle 10 sale di Villa Fiorentino con elementi a tecnologia LED per determinare un consistente risparmio energetico.

THIRD EDITION ANTIQUES AT VILLA FIORENTINO From 24 April (inauguration at 6 pm) to 1 May Villa Fiorentino will host the Antiques Fair organised by the Associazione Antiquari Sorrentini. This event, now in its third edition, will see the participation of 30 exhibitors from all over Italy that will breathe life into cultural shopping for antique furniture, objets d’art, collectors’ items, paintings and accessories from the past, thrift shop art and artistic craftsmanship. As in previous editions, the Associazione Antiquari - in exchange for the hospitality offered by Fondazione Sorrento - has arranged the restoration of decorative elements of the Villa Fiorentino complex at its own expense. Restoration of the majolica panel depicting Saint Francis receiving the stigmata and the votive aedicule in the form of a small masonry and stucco temple located at the end of the alleyway behind the play park has already been completed. This edition also sees the continued participation in replacement of the lighting in Villa Fiorentino’s 10 halls with LED technology with a view to considerable energy savings.


6

MAGGIO 2013

DAL 14 GIUGNO AL 29 SETTEMBRE

Salvador Dalí DESIGNER

UN EVENTO D’ECCEZIONE A SORRENTO E A VILLA FIORENTINO

on invecchia mai. I dipinti classiche al tempo stesso. a loro originaria e originale nza perdere il loro fascino. i aspetti della produzione bronzo, le illustrazioni sui o, e mobili surrealisti. Dalí versatile che sperimentò

ca nel suo genere, curata eniamino Levi, uno dei o l’opera di Dalí, ed è cinarsi agli aspetti meno

L’

© Daum

THE DALÍ UNIVERSE Dalí’s artwork in all its immensity never goes out of fashion. His drawings and sculpture in particular, are simultaneously both contemporary and classic. With the passing of time, they retain their original mystical quality. The result is that they live on without losing any of their fascination and appeal. The exhibition is a rare opportunity to discover various aspects of the Master’s work, such as bronze sculpture, illustrations on the great themes of literature, objects in glass and gold, as well as surrealistic furniture. Dalí sculptor, Dalí illustrator and Dalí designer; he was a versatile genius who experimented with different materials and techniques.

DALÍ UNIVERSE THE

© I.A.R. Art Resources

© BD Barcelona

Salvador Dalí SCULTORE

Villa Fiorentino opens its doors to a unique exhibition personally curated by Beniamino Levi President of the Stratton Foundation, who knew Dali well. The exhibition is an occasion for the public to discover less familiar aspects of the artistic oeuvre of the great Catalan artist. THE DALÍ UNIVERSE

L’immensa produzione artistica di Salvador Dalí non invecchia mai. I dipinti e soprattutto le sculture sono contemporanee e classiche al tempo stesso. Con il passare del tempo non perdono nulla della loro originaria e originale qualità mistica. Il risultato è che sopravvivono senza perdere il loro fascino. Un’opportunità eccezionale per scoprire diversi aspetti della produzione artistica del grande Maestro, come le sculture in bronzo, le illustrazioni sui grandi temi della letteratura, oggetti in vetro ed oro, e mobili surrealisti. Dalí scultore, Dalí illustratore e Dalí designer; genio versatile che sperimentò diversi materiali e tecniche.

immensa produzione artistica di Salvador Dalí non invecchia mai. I dipinti e soprattutto le sculture sono contemporanee e classiche al tempo stesso. Con il passare del tempo non perdono nulla della loro originaria e originale qualità mistica. Il risultato è che sopravvivono senza perdere il loro fascino. Un’opportunità eccezionale per scoprire diversi aspetti della produzione artistica del grande Maestro, come le sculture in bronzo, le illustrazioni sui grandi temi della letteratura, oggetti in vetro ed oro, e mobili surrealisti. Dalí scultore, Dalí illustratore e Dalí designer; genio versatile che sperimentò diversi materiali e tecniche. Villa Fiorentino apre le porte ad una mostra unica nel suo genere, curata dal Presidente della Stratton Foundation Beniamino Levi, uno dei personaggi che ha conosciuto più da vicino l’opera di Dalí, ed è un’occasione che permette al pubblico di Salvador Dalí DESIGNER avvicinarsi agli aspetti meno noti del lavoro del grande artista catalano.

SORRENTO

Villa Fiorentino apre le porte ad una mostra unica nel suo genere, curata dal Presidente della Stratton Foundation Beniamino Levi, uno dei personaggi che ha conosciuto più da vicino l’opera di Dalí, ed è un’occasione che permette al pubblico di avvicinarsi agli aspetti meno noti del lavoro del grande artista catalano.

ORENTINO

ento - Italia 1 8773380 rrento.com rrento.com

© Daum

THE DALÍ

Dalí’s artwork in all fashion. His drawin are simultaneous classic. With the p original mystical q live on without los appeal. The exhib discover various a such as bronze s great themes of li gold, as well a sculptor, Dalí illust a versatile geni different materials

OOKSHOP

erazione con

© Robert Whitaker

kstore.com

14 Giugno - 29 Settembre 2013 © BD Barcelona

© I.A.R. Art Resources

MEATING, nel centro storico di Sorrento, sintetizza un modo nuovo nel di stare insieme ambiente sintetizza accogliente, MEATING, centro storicoindiunSorrento, un amichevole dove la ambiente musica soffusa e la modo nuovo editranquillo, stare insieme in un accogliente, cortesia del personale qualificato sapranno accompagnarvi amichevole e tranquillo, dove la musica soffusa e la nella degustazione, chiave assolutamente originale, di cortesia del personaleinqualificato sapranno accompagnarvi proposte culinarie che, di carni fresche di e nella degustazione, in grazie chiave all’utilizzo assolutamente originale, pregiate seguendo antiche ricette della cucina napoletana proposteeculinarie che, grazie all’utilizzo di carni fresche e epregiate mediterranea, vi antiche farannoricette riscoprire sapori napoletana e profumi e seguendo della cucina dimenticati. Potretevi inoltre gustare i vini sapori delle cantine del e mediterranea, faranno riscoprire e profumi nostro territorio e delinoltre panorama enologico internazionale, dimenticati. Potrete gustare i vini delle cantine del da abbinare allee proposte che, dienologico settimanainternazionale, in settimana, i nostro territorio del panorama nostri chef prepareranno voi.di settimana in settimana, i da abbinare alle proposteper che, nostri chef prepareranno per voi.

MEATING MEATING g rilleria • vineria grilleria • vineria steakhouse steakhouse

via della pietà, 20 • sorrento via 081.878.28.91 della pietà, 20 • sorrento tel. tel. 081.878.28.91

E/8

Villa Fiorentino o exhibition persona President of the S Dali well. The exh public to discove artistic oeuvre of th


MAGGIO 2013 Salvador Dalí SCULTORE

dal lunedì al venerdì 10.00 - 13.00 / 17.00 - 21.00 sabato, domenica e festivi 10.00 - 13.00 / 17.00 - 22.00

7

Fondazione Sorrento

D

THE DALÍ UNIVERSE

D

SORRENTO, TRE SECOLI D’IMMAGINI

alí’s artwork in allartistica its immenL’immensa produzione di Salvador Dalí non invecchia mai. I dipinti Villa alFiorentino soprattutto sculture sono contemporanee eAclassiche tempo stesso. sity enever goesle out of fashion. His Con il passare tempo non in perdono drawings and del sculpture par-nulla della loro originaria e originale qualità mistica. Il risultato è che sopravvivono senza perdere il loro fascino. ticular, are simultaneously both Un’opportunità eccezionale per scoprire diversi della produzione Loaspetti sviluppo della nostra terra attraverso le immagini! contemporary andMaestro, classic. With artistica del grande come le sculture Partendo in bronzo, le illustrazioni sui dalle incisioni dei secoli XVIII e XIX, confrontandole the grandi passing of time, theyoggetti retain temi della letteratura, in vetro ed con oro, e le mobili surrealisti. foto Alinari,Dalí Brogi Sommer e De Luca del sec. XX e con gli Dalímystical illustratorequality. e Dalí designer; genio versatile che sperimentò theirscultore, original aggiornamenti fotografici attuali, è stata soddisfatta la curiosità materiali e tecniche. Thediversi result is that they live on di registrare il cammino di Sorrento secondo le esigenze di vita without losing any theiradfasciVilla Fiorentino apre of le porte una mostra unica nel suo genere,quasi curata tre secoli. Trattasi di una testimonianza che emerse lungo dal and Presidente della Stratton Foundation la Beniamino Levi, uno dei nation appeal. Fondazione Sorrento ha potuto realizzare attraverso la dispoconosciuto più da vicino l’operadell’Associazione di Dalí, ed è nibilità Studi Storici, di Antonino Parlato e di Thepersonaggi exhibitioncheis ha a rare opportuun’occasione che permette al pubblico di avvicinarsi agli aspetti meno Tonino Fattorusso. nitynoti to del discover various aspects lavoro del grande artista catalano. La mostra è rimasta aperta fino al 14 aprile ed è stata visitata da of the Master’s work, such as oltre cinquemila visitatori. Il catalogo oltre al saluto del Sindaco bronze sculpture, illustrations e del Direttore della Fondazione, attraverso una valida introduon the great themes of literature, zione ha rapportato le testimonianze visive dei molti viaggiatori, objects in glass and gold, as well italiani e stranieri che hanno visitato Sorrento e che l’hanno deas surrealistic furniture. scritta, oltre che in maniera pittorica, anche in prosa ed in versi. Dalí sculptor, Dalí illustrator and L’esposizione ha mostrato Sorrento “come fu, com’era e com’è. Dalí designer; he was a versatile Il “panorama”, a partire dal Grand Tour, ha sempre rappresentato genius who experimented with il motivo che ha fatto innamorare i tanti visitatori che sceglievano Sorrento e dintorni per la loro vacanza come i “Bagni della different materials and techRegina Giovanna” e le “Marine”, nelle due insenature della costa niques. e i due approdi a Sorrento, che da qui veniva raggiunta prima Villa Fiorentino opens its doors che venisse realizzata la strada borbonica (attuale SS 145). to a unique exhibition personally Molto interessanti i valloni e le quattro porte; delle quali una ad curated by Beniamino Levi Presiest verso il “piano” con la statua del protettore S. Antonino, e ad dent of the Stratton Foundation, ovest, verso Massa, dove a protezione era posta la statua di S. who knew Dali well. Bacolo (uno dei quattro vescovi santi, coprotettori di Sorrento). The exhibition is an occasion for Ovviamente un’esposizione storica non poteva escludere dai the public to discover less familsuoi retaggi storici il più grande poeta epico italiano: Torquato iar aspects of the artistic oeuvre Tasso, la cui casa sulla costa tufacea sorrentina lungo la quale si © I.A.R. Art Resources svilupparono i primi grandi alberghi, era meta di pellegrinaggi. of the great Catalan artist. Sono stati certificati i cambiamenti, a partire dal 1799, quando i francesi per punire Sorrento, che era rimasta fedele ai Borboni, abbatterono una parte del castello e delle mura sul lato VILLA FIORENTINO orientale; del 1835, quando Re Ferdinando realizzò la strada da Corso Italia, 53 Castellammare consentendo di raggiungere la Penisola anche 80067 Sorrento - Italia via terra; e infine, dopo l’avvento di Garibaldi, quando fu diviso Tel. +39 081 8782284 l’antico Centro Storico per creare una strada che consentisse il Fax +39 081 8773380 proseguimento per Massa Lubrense, fino a quell’epoca non raggiungibile comodamente. www.fondazionesorrento.com Così era Sorrento, e delle sue bellezze molte sono ancora vive, info@fondazionesorrento.com dal mare alle colline, nel suo panorama, nelle antiche stradine del Centro Storico e in alcuni suoi monumenti. BOOKSHOP http://dalibookstore.com

Salva

Nino Cuomo

C/3


8

MAGGIO 2013

PERSONAGGI

GIUSEPPE ZENO S

empre credibile in ruoli forti e decisi, con il fisico del ruolo eclettico e un’ indole gentile, - che conferma il bambino che era -, Giuseppe Zeno va avanti con la forza di chi è consapevole della propria scelta. Attore a largo raggio, interprete espressivo che, da qualche settimana ha dismesso la fisicità e la poesia di “Baudelaire”, - spettacolo andato in scena al Teatro Nuovo con la regia di Bruno Garofalo - , ha affrontato nuove trasformazioni. Nel ruolo di Jack lo sciccoso, che fu in cinema di Glenn Ford, l’attore napoletano è il protagonista de “ La signora delle mele”, commedia musicale scritta da Riccardo Manaò, con le musiche di Nicola Piovani e la regia di Bruno Garofalo, ispirata al film “Angeli con la pistola”, che ha debuttato al Teatro Augusteo con Marisa Laurito protagonista, che, come Bette Davis nel film, da stracciona diventa una lady, e con un mega gruppo di attori e ballerini. Cauto, riservato, privo di enfasi e di apparente vanità, l’attore napoletano è consapevole che il percorso vada fatto attraverso rinunce e vittorie e, se è vero come è vero, che il mondo dello spettacolo, sognato fin da quando era bambino, rappresenta la sua vita, non ama parlare che di quello. Perché la vita privata è sua e solo sua!

Come, quando e perché la voglia di fare l’attore entrò nelle sue scelte? Una bella notte ho ricevuto una telefonata… Credo che la voglia sia cominciata molto indietro nel tempo, quando ad appena 8/9 anni a scuola mettevamo in scena le commedie di Eduardo. Era per me un momento particolare, una situazione in cui tutto quello che non riuscivo ad essere e a cogliere nella quotidianità, veniva sprigionato come per incanto. Che cosa ricorda di quando era bambino? O anche che bambino era? Uno di quattro, inclusa una sorella. ero un bambino tremendamente chiuso anche se socievole, meno che mai incline allo studio, ero invece uno sportivo vivace. In quegli anni dell’infanzia ho vissuto un mutamento profondo, perché, nato a Napoli, per seguire il lavoro di mio padre, con la famiglia ci spostammo a vivere in Calabria, scontrandomi con un altro mondo, altre atmosfere, nuovi amici per affrontare una situazione completamente estranea e diversa da Napoli, dove ero cresciuto fino a quel momento. Fu molto triste lasciare la mia città e tanti familiari! In qualche modo il teatro contribuì a cambiare le cose? Il teatro mi ha permesso di uscire allo scoperto e anche conoscermi e approfondire. Mettemmo in scena “Natale in casa Cupiello” di Eduardo, che mi permise di cominciare a sco-

prire quanto fosse significativo e importante per me ridere e divertire o anche essere il centro dell’attenzione. Ricorda maestri o insegnamenti che hanno inciso sulla sua formazione e sul suo percorso di attore? Sicuramente tante persone e non una sola in particolare. Certamente, per caparbia, spirito di sacrificio e altruismo, mio padre è stato molto importante, così come mia madre. Poi c’è stato il mio lavoro, con tutti i suoi aspetti più forti e profondi, a cui ho attinto in ogni occasione possibile. Ha mai avuto la consapevolezza di essere andato avanti nella carriera? Anche quando si perde qualcosa si impara. Non ho rimpianti. Forse avrei potuto fare di più ma vado avanti perché sono molto proiettato verso il futuro. Qual è il significato del suo lavoro? Prima il mio lavoro era il punto di sostentamento, oggi è una passione irrinunciabile della quale non posso fare a meno. Se l’ha fatta, ha il senso del peso della gavetta? La gavetta serve tantissimo e non finisce mai. Il mio lavoro è un continuo work in progress… E’ anche e sempre occasione di nuove esperienze, incontri diversi, confronti con i colleghi, in scena come sul set. E’ come un bagaglio, una valigia magica che si deve continuare a riempire…


MAGGIO 2013

9

Maria Volontè avesse avuto la fortuna di nascere e vivere negli Stati uniti, ne avrebbe parlato il mondo! E’ un attore inarrivabile! Quali sono le sue passioni oltre la recitazione? Ho tante passioni…. una è il calcio… Vuole dirmi un aggettivo che le somiglia? Sono schivo, anche se amo la convivialità. Che cos’è per lei il teatro, in una parola? Amore. E Napoli? Radici

Giuliana Gargiulo Una vena di nostalgia in questi ricordi? Sono nostalgico da morire, forse anche per questo ogni tanto ho necessità di isolarmi!

Credo di fare tutto in maniera seria ma odio essere serioso. Perché, se ho scelto di fare questo lavoro, è anche perchè mi devo divertire!

E’ ambizioso? Se per ambizione si intende la realizzazione della propria vita, si, lo sono, perché ho la motivazione a fare sempre meglio. Considero il successo e l’affermazione la credibilità per gli addetti ai lavori ma certo non ho mai avuto l’ambizione per la popolarità.

Che cosa le serve più di ogni altra cosa? Di ridere e di andare avanti. Mi viene in mente una citazione di Marlon Brando che affermava che ” il teatro nasce dall’osservazione del gioco dei bambini che può essere anche dissacrante e quindi poco sacrale”. Noi attori lavoriamo seriamente ma stiamo giocando…

Una paura ce l’ha o l’ha mai vissuta? Quella che possa essere frainteso il mio modo di lavorare... Per natura tendo molto a liberare le mie energie, ho bisogno di un continuo confronto perché il mio è …un gioco di squadra!

Ha delle predilezioni tra cinema, teatro o televisione? Sono tre modi diversi di lavorare ma con una chiave comune. Non ho preferenze, anzi contrariamente a quanto si dice, considero il teatro una crescita

per il contatto con il pubblico mentre il cinema è più freddo. Come attore che cosa conta per lei? L’introspezione è fondamentale e, anche, è necessario conoscere il proprio bagaglio…. L’energia poi è vita! Quanto conta la tecnica? O se ne può fare a meno? E’ fondamentale, perché senza la tecnica un attore può essere un pazzo che si sbatte. Come definisce il talento? Penso che esista l’intuito, anche se forse il talento è una predisposizione. C’è nei suoi pensieri un attore che ama più di altri? Considero Charlie Chaplin insuperabile e penso che se Gian

D/7

TROLLBEADS DAY

Saturday, May 25th Join as at the TROLLBEADS Day! With the purchase of one TROLLBEADS lock you will receive a TROLLBEADS bracelet for free*.

VIA SAN CESAREO 36/38 · SORRENTO (NA) · TEL. 081 8781289 *

O ffe r va l i d o n p u rc h a s e s o f T RO L L B E A D S l o c k s f ro m 4 8 € . Fre e T RO L L B E A D S b ra c e l e t , va l u e o f 4 2 € . Fo r m o re i n fo r m a t i o n s v i s i t W W W. T RO L L B E A D S . I T


10

MAGGIO 2013 CITTA’ DI SORRENTO Azienda Autonoma Turismo Sorrento – S. Agnello A.Gi.Mus - S.C.S. Società dei Concerti di Sorrento

CONCERTI DI PRIMAVERA Concerti al Tramonto SPRING CONCERTS Sunset concerts Direzione artistica: Paolo Scibilia

SABATO DI MAGGIO - SATURDAY OF MAY Sorrento, Sala Consiliare Azienda Autonoma Turismo Sorrento/S. Agnello

(C/7)

Orari 2013 - Villa Comunale/Porto e vv. Lift to the Beach/Port - Timetable 2013

EMAGGIO

ore 7,30 - 22,30 EGIUGNO ore 7,30 - 01,00

La “S.C.S. Società di Concerti di Sorrento” e “A.Gi.Mus.” in collaborazione con la Città di Sorrento e l’Azienda di Turismo Sorrento/S. Agnello, ha programmato la II edizione dei “Concerti di Primavera” – Concerti al Tramonto, rassegna di musica classica che si svolgerà i Sabato di maggio e giugno, alle 18.45, presso la Sala Consiliare del Comune di Sorrento o presso l’Azienda di Soggiorno. The “La S.C.S. Sorrento Concerts Society” and “A.Gi.Mus.”, in collaboration with Town of Sorrento and the Official Tourist Board Sorrento – S. Agnello, has scheduled the first edition of “Spring Concerts”, festival of classical music, which will be held at Sorrento, on Sutarday May and June, h 6.45 p.m., at Town Hall of Sorrento or at the Official Tourist Board Sorrento – S. Agnello. Informazioni, programma dettagliato e prenotazioni Information about the concerts programs and booking Azienda Autonoma Turismo Sorrento – S. Agnello Tel. (+39) 081.8074033 - www.sorrentotourism.com

Da Cataldo

C/4 Sea-side Restaurant • Marina Grande • Sorrento • tel. 081 8782170 • www.dacataldo.it


MAGGIO 2013

Luisa Fiorentino

CUSTODITA NELLA CHIESA DELL’ADDOLORATA

BENEDETTA DALL’ARCIVESCOVO MONS. FRANCESCO ALFANO NELLA SEDE DELLA SOCIETA’ OPERAIA DI MUTUO SOCCORSO DI SORRENTO

11

l’esposizione di una croce come simbolo della Pasqua. Nel 2012 fu realizzata da artisti sorrentini con il coordinamento

di Franco Ferola, già docente dell’Istituto d’arte, ora deposta nella cappella centrale del cimitero di via San Renato.

LA CROCE INTARSIATA OPERA DI MARIO D’ALESIO

La croce intarsiata verrà collocata nella chiesa dell’Addolorata. Mario D’Alesio è uno dei più valenti maestri della tarsia lignea, ha realizzato numerose opere di grande rilievo, tra cui ricordiamo la riproduzione della deposizione del Caravaggio, donata nel 1980 a Papa Giovanni Paolo II dall’allora sindaco di Sorrento, Nino Cuomo. Da ricordare anche gli intarsi del tamburo della Cattedrale di Sorrento, disegnati da Giuseppe Centro. Un’opera che completa, con i pannelli delle porte di Giuseppe Rocco, uno scrigno di arte e cultura religiosa unico. La croce intarsiata realizzata da Mario D’Alesio, peraltro, consolida una tradizione della Società Operaia, di promuovere, in occasione della settimana santa,

FOTOSPORT di Michele Gargiulo

U

n nuova testimonianza artistica consolida la tradizione dell’intarsio sorrentino. «Scoperta», in occasione della Settimana Santa 2013, una croce lignea realizzata dal maestro Mario D’Alesio. Un autentico gioiello dell’arte dell’intarsio. La croce, alta tre metri, è stata donata alla Società operaia di mutuo soccorso di Sorrento da Giustiniello Cioffi e dal vice presidente Francesco Gargiulo. La croce è stata benedetta, nella sede della SOMS al Sedil Dominova, giovedì santo dall’arcivescovo di Sorrento-Castellammare, monsignor Francesco Alfano, al quale è stata donata dal presidente del sodalizio Carlo Cuomo una testa del crocifisso, realizzata da Luigi Di Leva.

LA PERGOLA aperto a pranzo e a cena - open for lunch and dinner Godetevi il panorama del Golfo di Napoli dalle favolose terrazze del Bellevue Syrene gustando le specialità della nostra Cucina. Saremo lieti di offrirvi l’aperitivo.

Enjoy the unique view of the Bay of Naples from the fabulous terraces of the Hotel Bellevue Syrene, while savouring the specialities of our Cuisine. We will be glad to offer you an aperitif.

Piazza della Vittoria, 5 - 80067 SORRENTO - tel. 081 8781024 - 081 8781604

C/7


12

MAGGIO 2013

Riccardo Iaccarino

Itinerario di visita al

Centro Storico di Sorrento Via Parsano - Via degli Aranci Via Sersale - Corso Italia Via Pietà - Via Luigi de Maio Piazza S. Antonino Via S. Francesco Piazza F. Saverio Gargiulo Via Vittorio Veneto - Via Tasso Via S. Nicola Via 2° Traversa Fuoro Via Fuoro - Via S. Cesareo Piazza Tasso - Corso Italia.

(1) Le antiche mura

Delle cinta difensiva greca rimane la murazione esistente sotto il piano stradale della Porta Parsano Nuova, visibile in prossimità della Porta stessa. Un altro rudere di dimensioni molto limitate, della murazione greca, oltre la Porta della Marina Grande, è il piccolo tratto della cortina occidentale, in località via Sopra le Mura. La città romana si sovrappose all’insediamento greco osservandone la pianta urbana e la stessa cinta muraria a grossi blocchi isodomici. Queste mura, rimasero a difesa di Sorrento durante tutta l’epoca medioevale. Il rifacimento di esse iniziò nel 1551, e fu completato soltanto nel 1561 dopo la tragica invasione dei Turchi. Oggi la cinta di mura di Parsano è stata restaurata ed è visitabile tutti i giorni.

ora classici ora bizantini, con basamenti di statue e con ogni sorta di frammenti marmorei. Nelle due arcate fortemente rialzate e nelle colonne disposte sugli spigoli si rileva il suo chiaro accento bizantino. Questa costruzione ha anche interesse per la storia urbanistica della città poichè i brevi spazi ad archi rialzati e la attigua volta su via Pietà, all’ingresso dell’episcopio, servirono per lungo tempo alle pubbliche riunioni prima che esse si svolgessero nell’interno del castello. La parte superiore del campanile fu se non edificato, assai probabilmente ridotta nell’attuale forma, intorno al XVI sec.

(2) Chiesa dei Servi di Maria

In stile barocco, fu completata nel XVIII secolo. Sede della Congregazione dei Servi di Maria, conserva all’interno una statua lignea del Cristo Morto, di autore ignoto, che nel giorno del Venerdì Santo viene portato in processione dai confratelli, incappucciati in nero.

Questo edificio, recentemente restaurato, è opera di eccezionale rarità e pregio poichè rappresenta un documento di quel gusto tardo bizantino ed arabo in una stesura forse unica per organica continuità compositiva. Le grandi finestre ad arco, tre per ogni piano, sono contornate da ampie fasce in tufo giallo e grigio; due più sottili fasce sottolinean, a guisa di marcapiano, i due ordini di finestre, e rotonde formelle, come piccoli rosoni, recanti al centro patere di maioliche, si alterano alle aperture con un contorno in lieve risalto sul fondo di intonaco. L’ornato dell’intarsio tufaceo svolge una successione di losanghe ad eccezione della finestra centrale il cui fregio segue un motivo a zig-zag.

In stile romanico, risale al XV secolo; dello stesso periodo è il portale laterale (1474), in moda rina-scimentale. La chiesa ospita tra l’altro tele di artisti della scuola napoletana del ‘700, un trono arcivescovile in marmi scelti (1573) ed un coro ligneo intarsiato opera di artigiani sorrentini dei primi del ‘900. Opere, sempre realizzate con la tecnica dell’intarsio, si possono ammirare all’interno come i quadri della Via Crucis o i tamburi dell’entrata principale e di quella laterale, opere recenti di giovani maestri intarsiatori.

Di questo campanile è notevole la parte basamentale di età romanica, costruita forse intorno al secolo XI con tronchi di colonne di varie specie con capitelli

(7) Palazzo Correale (secolo XIV) La facciata di questo palazzo mostra pregevoli bifore archiacute in tufo scuro, di varia forma e disegni, con archetti e rosono lobati. Ha un bellissimo finestrone con ogiva a sovrassesto che insiste su corti piedritti polistili sostenuti da mensolette e cimati da capitelli gotici a foglie d’acanto; nella chiave dell’arco è scolpita l’arme gentilizia. Il portale è quello caratteristico napoletano ad arco depresso con sagome durazzesco-catalane, che fu usato dalla fine del trecento a tutto il quattrocento. (7) Palazzo Veniero (secolo XIII)

(3) Cattedrale

(4) Campanile del Duomo (5) Episcopio

metà del quattrocento, appartiene il palazzetto e la loggia in vivo Calantariaro con capitelli che ritroviamo in una scala napoletana in Via S. Arcangelo a Baiano, e quelli della cappella Pontano con la sola variante della foglia disposta in senso inverso.

(8) Casa Correale in Piazza Tasso

(6) Casa quattrocentesca

Come unica e curiosa testimonianza locale derivante dall’influsso dei maestri toscani operanti in Napoli nella seconda

Sulla piazza principale, anticamente chiamata largo del Castello, e precisamente nell’angolo in cui ha inizio via Pietà, si affaccia un altro palazzo Correale; L’iscrizione sul cartiglio marmoreo del portale ha la data del 1768, ma si sa però che già nel XV secolo trovavasi lì una casa della stessa famiglia che venne poi totalmente trasformata dal rifacimento settecentesco.

A/15


MAGGIO 2013 venienti probabilmente, per la loro particolare uniformità, dal portico di una delle molte ville romane presenti nella zona. Nella cripta, rifatta nel settecento, si osservano numerosi quadretti di ex voto, soprattutto di marinai. Interessante è il presepe del settecento, della scuola di Sammartino, e il portale meridionale di forme bizantino-romaniche, risalente al X secolo.

(12) Chiesa della Grazie

(9) Santuario della Madonna del Carmine

Ricostruita alla fine del ‘500 su una precedente e antica chiesa dedicata ai S. Martiri Sorrentini, la Chiesa è ad una sola navata. Sullo sfondo c’è l’antica immagine della Madonna, copia della Vergine Bruna di Napoli. Si possono ammirare quadri di buona fattura di artisti del ‘600 e del ‘700 nonchè due artistici reliquiari in legno intarsiato del 1600.

(10) Sedile di Porta (secolo XVI) Nell’angolo che via S. Cesareo forma con Piazza Tasso, nel posto dove attualmente ha sede il circolo Sorrentino, trovavasi un secondo sedile, detto di Porta, perchè in origine eretto presso la porta maggiore della città nello spazio allora denominato Largo del Castello. Dopo l’abolizione dei sedili fu ridotto prima a carcere poi a corpo di guardia per la milizia urbana e infine a luogo di convegno del circolo Sorrentino. (11) Basilica di S. Antonino

L’origine è riconducibile all’XI secolo, anche se già verso il IX secolo, esisteva in quel luogo un oratorio dedicato a S. Antonino. La chiesa presenta diversi elementi di spoglio, come i fusti delle colonne pro-

(15) Chiesa e Monastero di San Paolo

La chiesa è annessa all’antico monastero delle monache benedettine risalente al nono secolo e ora sede di un Istituto scolastico. È costituita da una navata con volta a botte e lunette ed è ricca di decorazioni, stucchi e tele del settecento. Da notare il pavimento in maiolica su fondo di cotto, il piccolo campanile belvedere e la cupola maiolicata.

La chiesa cinquecentesca con l’annesso monastero di clausura di monache domenicane, fu donata dalla nobile sorrentina Bernardina Donnorso alla fine del ‘500. La chiesa è ad una navata e conserva pregevoli opere di pittori meridionali operanti tra la fine del ‘500 e gli inizi del ‘700 come S. Buono, N. Malinconico, P. Caracciolo e B. Corenzio

(15) Casa del Tasso

A destra del tratto di strada, che da piazza F.S. Gargiulo porta alla piazza della Vittoria, si trova l’ingresso dell’Imperial Tramontano, che incorpora due camere, avanzo della casa in cui nel 1544 nacque Torquato Tasso, autore della Gerusalemme Liberata.

(18) Chiesa SS. Annunziata

L’origine di questa chiesa è antichissima: ma si ignora la data della sua fondazione. Fu probabilmente edificata sui ruderi del tempio dedicato alla dea Cibele. Dal 1391 in tale chiesa (acui era annesso un monastero) officiavano i Padri Agostiniani della Congregazione di S. Giovanni a Carbonara di Napoli. Nel 1811 la chiesa fu concessa a loro richiesta ai compatroni delle Cappelle, purchè si accollassero tutte le spese di mantenimento i quali aloro volta nel 1854 l’assegnarono definitivamente alla Congrega laica di S. Monica.

(19) Sedile Dominova

Unica testimonianza rimasta in Campania degli antichi sedili nobiliari, risale al sec. XVI. In forma quadrilatera, con due arcate ad angolo in piperno, che lasciano scoprire l’intero della cupola e i muri di fondo con affreschi del settecento. I pilastri e le arcate posistili, con i loro capitelli, sono di gusto arcaicizzante. La cupola seicentesca è formata da embrici maiolicati di colore giallo e verde.

(13/14) Chiesa e Chiostro S. Francesco

L’origine del monastero risale alla prima metà dell’VIII sec. L’architettura del chiostro presenta archi incrociati di tufo su due lati del portico espressione stilistica del tardo trecento, sostituiti sugli altri due lati da archi tondi su pilastri ottagonali. Da notare infine, la presenza di vari elementi di spoglio, provenienti da templi pagani, come le tre colonne di angolo riusate funzionalmente. Accanto al convento è situata la chiesa di S. Francesco, che risale al XVI secolo. All’interno si può ammirare, nella prima delle tre cappelle di destra, una statua in legno, raffigurante il santo con il Cristo crocefisso, donata dalla famiglia Vulcano nel XVII secolo.

13

(16) Chiesa del Rosario

già dei SS. Felice e Baccolo Comunemente conosciuta come del SS. Rosario, sorse, probabilmente sotto l’impero di Costantino Magno (310), sui testi di un antico tempio pagano chiamato Pantheon e, fu cattedrale di Sorrento dal XII al XV secolo.

(17) Casa di Cornelia Tasso

Al numero 11 di via S. Nicola, si trova la casa Fasulo, già Sersale (notevole il portale a bugnato e del balconcino) nella quale abitò Cornelia Tasso, sorella di Torquato e moglie di Marzio Sersale e che continuò a dimorarvi anche da vedova, coi figli Antonino e Alessandro. Nel luglio 1577 Torquato, fuggito dal castello di Ferrara, s’imbarcò a Gaeta e qui si presentò in veste di messaggero del poeta, e poi si rivelò. Partì per Roma. Nell’atrio, volta affrescata con stemmi e trofei militari e iscrizioni del 1615 che ricordano il Poeta.


D/9

D/8

D/7

C/8

VIA D


RISTORANTE - PIZZERIA

In the historical centre of Sorrento where you can sample the Neapolitan pizza. Home cooking. Moderate prices. Family management

DEGLI ARCHI, 15 • SORRENTO • TEL. 081 8781927 • www.dagigino.com


81

E/6

D/9


D/9

D/9

D/9

Detergent included Sapone incluso 25 min dry 2 euro 5 washer 5 dryer 8/14 kg Open everyday 7 a.m. - 12 a.m.

E/6 E/6


3

D/9

D/12

C/8


C/7

E/7

D/8

F/7


20

MAGGIO 2013

Riccardo Iaccarino

Itinerary for a visit to

Sorrento’s Historical Centre

Via Parsano - Via degli Aranci Via Sersale - Corso Italia Via Pietà - Via Luigi de Maio Piazza S. Antonino Via S. Francesco Piazza F. Saverio Gargiulo Via Vittorio Veneto - Via Tasso Via S. Nicola Via 2° Traversa Fuoro Via Fuoro - Via S. Cesareo Piazza Tasso - Corso Italia.

(1) The old walls

The only part of the Greek defensive wall still remaining is under the road at the Porta Parsano Nuova (new Parsano Gate) and can be viewed close to the same door. Another ruin of the Greek wall other than that of the Marina Grande Gate and very limited in size is the small tract (just over three metres) of the western end located in via Sopra Le Mura. The Roman town was built over the Greek one following the same urban plan with walls of large isodomic blocks. These walls stood to defend Sorrento through the Middle Ages. Rebuilding began in 1551 and was only completed in 1561 after the tragic Turkish invasion. From 2010 the walls of Parsano has been restored and it’s possible to visit everyday.

The only curious examples of local architecture deriving from the influx of Tuscan experts working in Naples in the second half of the 1400s are the small building with lodge in Vico Galantarario, the capitals which can be found in a Neapolitan staircase in Via S. Arcangelo a Baiano and those of the Pontano Chapel with the only variation of leaf placed inside out.

(3) Cathedral

In Romanic style it dates to the XVth century; the side door is from the same period (1474) and in Renaissance style. Amongst other things the church houses paintings by artists from the Neapolitan school of the 1700s, an archibishops throne in fine marbles (1573) and a wooden marquetry work of Sorrentine craftsmen of the beginning of the 19th century. Works of art always made by using the marquetry technique can be admired in the interior, such as the pictures of the stations of the Cross or the wooden panels of the main and side entrance. These are all works of recent young masters of marquetry art.

(4) Cathedral Belltower (5) Bishop’s Palace

(2) Church of the Servants of Mary

In Baroque style this church was completed in the XVIII century. The site of the congregation of the servants of Maria, it conserves inside a wooden statue of the dead Christ, by an unknown sculptor which is carried during the Good Friday procession by confratemity members in black robes and hoods.

SORRENTO - Via P. R. Giuliani, 21 Via S. Maria delle Grazie, 17 Tel. 08119173242 D/8 www.autoricapresi.it

E/7

(6) Fifteenth Century House

Noteworthy is the belltower’s base from the Romanic era probably built around the VIth century with various types of trunks of columns, alternating classic and Byzantine capitals with a base of statues and every type of marble fragments. In the two highly raised arches and on the columns placed at the corners its clearly Byzantine accent can be noted. This construction is important to the town’s urban history since the small spaces under the raised arches and adjoining bend onto Via Pietà at the beginning of the Bishop’s Palace were used for years for public gatherings before these were held inside the castle. The upper part of the tower was either rebuilt or at least greatly reduced to its present size around the XVth century.

(7) Correale Palace (XIVth century) The facade of this building exhibits valuable acute-arched mullioned windows in dark tufo in various shapes and designs, with small arches and lobed rosewindows. There is a beautiful large window with an overhanging pointed arch which rests on polystyle piers upheld by corbers and crowned by Gothic capitals of acanthus leaves, in the keystone of the arch the coat-of-arms is incised. The portal is characteristically Neapolitan -a depressed arch with Durazzesque Catalan patterns and was used from the end of the 1300s all through the 1400s. (7) Veniero Palace (XIIIth century)

This building is of exceptional rarity and worth as it represents the late Byzantine and Arab taste uniquelly drafted in compositive organic continuity. The three large arched windows on each floor are surrounded by wide fillet in grey and yellow tufo, two narrower fillet, used ad floor markers underline the two rows of windows and round tiles, like small rosewindows with majolica paterae in the centre alternate at the apertures with a slightly raised contour at the base of theplaster. T h e i n l a i d t u f o d e co ra t i o n d e ve lops a succession of lozenges with the exception of the central window whose frieze follows a zig-zag motif.

(8) The Correale House

in the Tasso Square In the main square, once called largo of the castle, exactly at the corner where Via Pietà begins another Correale Palace is located. The inscription on the portal’s marble scroll ornament bears the date 1768


MAGGIO 2013 but it is known that as early as the XVth century a house belonging to this family stood here and was later totally transformed by the 17th century reconstruction.

(9) Sanctuary of Carmine

(St. Mary of Carmelo) Reconstructed at the end of the 15th century, on the remains of a previous ancient Church dedicated to the sacred sorrentine Martyrs, the Church of Carmine has only a single nave. At the far end there is an ancient impression of Mary, the Madonna, which is a copy of the Drk skinned Virgin of the Church dedicated to the same Saint in Naples. Once can admire paintings of good quality of artists of the 16th and 17th centuries, as well as two artistic gilded wooden bone containers of Saints which date back to the 16th century.

(10) Porta Seat (XVIth century) In the corner which Via S. Cesareo forms with the Tasso Square where the Sorrentine club is now located there once stood a second Seat called Porta because it was originally built near the city’s main gate in the area then called Largo del Castello. After the abolition of the seats it was first turned into a prison and then a guard-house for the urban militia and finally a meeting place for the Sorrentine club.

(11) Basilica of St. Antonino

Its origin dates to the XIth century although there was already an oratory dedicated to St. Antonino here in the IXth century. The church presents various elements of

(E/7) FONDAZIONE SORRENTO

Corso Italia, 53 SORRENTO tel. 081 8782284 www.fondazionesorrento.com info@fondazionesorrento.com

(C/8)

Via L. De Maio, 35 - SORRENTO Tel. 0818773333 Fax 0818785169

www.upsa.org

(C/8)

Via L. De Maio, 35 - SORRENTO

ASSOCIAZIONE CHIAVI D’ORO c/o G. Hotel Excelsior Vittoria

SORRENTO

www.campaniafelix.org

(C/9)

plunder such as the column shafts which for their particular uniformity probably come from the portico of one of the many Roman villas present in the area. In the crypt, rebuilt in the 1700s, numerous exvoto paintings, mainly of sailors can be observed. Of interest are the XVIIIth century Crib from the Sammartino school and the southern portail in Byzantine-Romanic form dating to the IXth century.

it was probably built under the empire of Constantine the Great (310) over the remains of an old pagan temple called pantheon. It was Sorrento’s cathedral from the XIIth to the XVth century.

(17) House of Cornelia Tasso

(12) The Church of St. Mary of the Miracles (S. Maria delle Grazie) The fifteenth century Church which includes a convent of a closed order of Dominican Nuns, was founded by the nobile sorrentine Lady Berardina Donnorso at the end of the 15th century. The church has a single nave and treasures esteemed works of southern italian painters who painted in the period between the end of the 15th and beginning of the 17th centuries, such as S. Buono, M. Malinconico, P. Caracciolo and B. Corenzio.

13/14) Church and Cloister of St. Francis The monastery’s origin dates to the first half of the VIIIth century. The cloister’s architecture presents crossed arches in tufo on two sides of the portico, expressing the style of the late 1300s and substituted on the other two sides by round arches on octagonal pilasters. Various elements of pillage are present as in the three corner columns reutilized functionally after being taken from pagan temples. Next to the convent is the church of St. Francis which dates to the XVIth century. Inside, in the first of the three chapels on the right a wooden statue depicting the saint with Christ on the cross can be admired. It was donated by the Vulcano family in the XVIIth century.

(15) House of Tasso

montano which incorporates two rooms left from the house where Torquato Tasso, author of Jerusalem Liberated, was born in 1544.

(15) Church and Monastery of St. Paul

The church is attached to the old monastery of Benedectine nuns of St. Paul dating to IXcentury. It consist of one aisle with circular vault and lunettes and is enriched by paintings and a maiolica floor over brickwork. Also noteworthy is the small belvedere belltower and the cupola in maiolica.

(16) Church of the Rosary,

ALBERGHI HHHHH

21 79 70 42 23 ➔ 43 24 25 58 26 ➔

Cocumella 0818782933 Excelsior Vittoria 0818071044 C/9 Bellevue Syrene 0818781024 D/6 La Pace 0818074775 Parco Principi 0818784644 A/14

ALBERGHI HHHH ➔ Alpha 02 Ambasciatori 03 Aminta 04 Antiche Mura 51 Astoria 66 Atlantic Palace 05 Bel Air 07 Bristol 08 Capodimonte 30 Capri 72 Caravel 09 Carlton Int. 10 Central 11 Cesare Augusto 12 Conca Park 13 Continental ➔ Corallo 73 Cristina 14 De La Ville ➔ Eliseo Park’s 15 Europa Palace 16 Flora 74 Gran Paradiso 17 Hilton 18 Tramontano 19 Johanna Park 34 La Favorita 78 La Residenza Q La Solara 56 La Tonnarella 55 La Minervetta 71 Majestic Palace 81 Mediterraneo 20 Michelangelo 41 Minerva

0818782033 0818782025 0818781821 0818073523 0818074030 0818782688 0818071622 0818784522 0818784555 0818781251 0818782955 0818072669 0818073330 0818782700 0818071621 0818072608 0818073355 0818074244 0818782144 0818781843 0818073432 0818782520 0818073700 0818784141 0818782588 0818072472 0818782031 0818784644 0815338000 0818781153 0818774455 0818072050 0818781352 0818784844 0818781011

B/12 F/3 E/9 D/8 D/1 C/3 D/4 E/4 D/11 A/16 D/9 C/14 E/9 F/6 D/6 C/16 C/11 C/10 C/13 D/16 G/7 C/7 G/3 C/7 A/14 C/3 D/4 A/16 D/11 C/3

At number 11 Via S. Nicola is the Fasulo House, once the Sersale House (noteworthy the ashlar-work portico and pretty little balcony). Cornelia Tasso, Torquato’s sister and Marzio Sersale’s wife lived here, and continued to after she was widowed with her sons Antonino and Alessandro. In July 1577 Torquato escaped from the castle of Ferrara and embarked at Gaeta to present himself here disguised as the poet’s messenger later revealing his true identity. He stayed with his sister until December, then left for Rome. In the entrance hall is a vault decorated with stems, military trophies and inscriptions from 1615 in memory of the poet...

(18) Church of Annunciation

The origin of this church is antique althiugh the date of its foundation is not known. It was probably built on the remains of the temple dedicated to the godess Cybele. From 1391 in this church (which was adjoined to a monastery) the Agostinian fathers of the congregation of St John in Carbonara from Naples officiated. The church was conceded by their request in 1811 to the co-patrons of the Chapels on condition that they took on all maintenance expenses. They, in turn, granted definitely to the lay congregation of St Monica in 1854.

(19) Dominova Seat

On the right of the road which from the F. S. Gargiulo Square leads to the Vittoria Square is the entrance to the Imperial Tra-

➔ 01 06 ➔ 22

21

formetly of Saint Felice and Baccolo Commonly referred to as the St. Rosary

Miramare 0818072524 Palazzo Guardati 0818785567 Parco del Sole 0818073633 Plaza 0818782831 President 0818782262 Prestige 0815330470 Regina 0818782162 Riviera 0818072011 Royal 0818073434 Rota Suites 0818782904 Vesuvio 0818782645 Villa Garden 0818781387

ALBERGHI HHH 27 28 29 31 ➔ Q 52 32 33 75 35 36 37 H 54 38 76 39 40 77 44 45 60 Q 46 47 48 H Q

Admiral Ascot Britannia Cavour Club Dania Del Corso Del Mare Eden Florida Gardenia Girasole Il Faro Il Nido La Badia La Meridiana La Pergola Leone Metropole Londra Rivage Settimo Cielo Sorrento City Spicy Tirrenia Tourist Villa di Sorrento Villa Fiorita Villa Igea

0818781076 0818783032 0818782706 0818073166 0818781127 0818073572 0818071016 0818783310 0818781909 0818783844 0818772365 0818073082 0818781390 0818782766 0818781154 0818073535 0818782626 0818782829 0818074107 0815329554 0818781873 0818781012 0818772210 0818073063 0818781336 0818782086 0818781068 0818780003 0818071069

C/3 D/9 C/17 E/9 F/5 D/6 B/12 C/10 C/12 D/1

C/4 E/5 D/2 D/2 D/8 D/4 D/9 A/15 C/13 C/14 C/8 D/3 C/11 A/15 F/8 D/2 A/15 E/5 C/4 D/9 E/5 D/12 E/9

This the only remaining testimony in Campania of the old noble seats and dates to the WXIth century. It has a quadrilateral form with two corner arches in piperno (lava) permitting the view of the interior of the cupola and the end walls with 18th century frescoes. The pilasters and polystyle arches with their capotals are in archaic style. The 17th century cupola is formed by green and yellow majolica roof-tiles.

➔ Villa Margherita 49 Villa Maria H Vue d’Or 50 Zi’ Teresa H Le Terrazze Res. 80 Au Relais Rivoli 59 Savoia

0818781381 0818781966 0818073153 0818784619 0818780906 0813654089 0818782511

F/5 C/12 D/8 F/10

ALBERGHI HH

➔ Angelina 0818782901 53 Desirée (Garnì) 0818781563 C/3

ALBERGHI H

61 62 64 65

Elios Linda Mignon Nice

0818781812 0818782916 0818073824 0818781650

C/2 E/11 E/7 D/10

CAMPINGS & VILLAGGI

Santa Fortunata & Campogaio Nube d’Argento Villaggio Verde Esperidi Resort

OSTELLI

Seven Hostel Le Sirene Ulisse deluxe hostel Sorrento Ostello (S. Agnello)

0818073579 0818781344 0818073258 0818783255

D/1 E/4 G/11 ➔

0818786758 ➔ 0818072925 D/11 0818774753 E/5 0815322370 ➔

info point

Piazza Tasso (vicino Chiesa del Carmine): 10.00 - 13.00 e 16.00 - 21.00. Porto di Sorrento: 9 - 16.00. Parcheggio Lauro 10.00 - 13.00. Stazione Circumvesuviana 10.00 - 13.00 e 15.00 - 19.00.


22

MAGGIO 2013

L’hanno chiamato “American Bar La Favorita”: un terrazzo immerso nel verde, nel pieno centro di Sorrento. Un giardino fiorito, tra piante d’arancio e limoni a due passi da piazza della Vittoria. L’ideale per ritagliarsi un paio d’ore di relax, o andarci solo il tempo per sorseggiare un caffè in un’atmosfera rarefatta. Ma da maggio e per tutta l’estate, ci sarà un motivo in più per frequentare questo bar che si snoda tra i terrazzi esterni e le sale interne dell’hotel La Favorita: la presentazione di libri in compagnia degli autori. L’invito, e titolo della rassegna, è esplicito: “Venga a prendere un caffè da noi”. Il barman, Giuseppe Gargiulo, vi accoglierà offrendovi tazze fumanti di caffè dell’antica Torrefazione Maresca. Ecco le date da segnarsi in agenda: 3 maggio, Alessio Viola presenta “Dove comincia la notte” edito la Rizzoli. Il 17 maggio, Isabella Pedicini svelerà le “Ricette umorali”, Fazi Editore. Mentre il 31 maggio, sarà la volta di Francesca Battistella con “La stretta del Lupo” edito da Scrittura & Scritture. Per tutti gli incontri, l’appuntamento è alle 18.00, con accesso diretto all’ “American Bar La Favorita” da via Torquato Tasso.

AL MUSEO CORREALE DI TERRANOVA IL DIRETTORE DEL SOLE 24ORE HA PRESENTATO A SORRENTO IL SUO ULTIMO LIBRO

Promemoria italiano. Quello che abbiamo dimenticato, quello che dobbiamo sapere, quello che dovremmo fare di Roberto Napoletano.

L’appuntamento con il direttore

curato nei minimi particolari da Silvana Pane con in una cornice da sogno, tra il giardino della dimora di via Correale e il golfo di Sorrento. Un libro di grande attualità: «Promemoria Italiano» di Roberto Napoletano, pubblicato per le edizioni Bur Rizzoli Saggi di Milano. L’autore spiega nel sottotitolo l’obiettivo del suo volume focalizzato sulla crisi finanziaria globale: «Quello cha abbiamo dimenticato, quello che dobbiamo sapere, quello che dovremmo fare». Il libro ha riscosso un grande successo, è già alla sesta edizione, perché va oltre l’analisi a tavolino della crisi finanziaria globale, non si limita a descrivere la situazione esistente, ma indica possibili soluzioni da sperimentare a livello individuale e a livello collettivo. Roberto Napoletano l’ha scritto riprendendo e rielaborando il testo degli articoli della rubrica «Memorandum» che firma ogni domenica sul «Sole 24 Ore» di cui è direttore dal 16 marzo del 2011.

dalla Redazione MUSEI - MUSEUMS MUSEO CORREALE DI TERRANOVA SORRENTO (C/11) Tel. 081/8781846 Martedi/Sabato: 9,30/18,30 Domenica e festivi 9,30 - 13,30 Chiuso Lunedi MUSEOBOTTEGA DELLA TARSIALIGNEA SORRENTO (E/6) Tel. 081/8771942 Lunedi/Domenica: 10/18,30 CHIESA DEI SERVI DI MARIA (sec. XVII) - SORRENTO (E/7) Apertura per la visita Giovedi e Sabato: 17/20 Domenica: 8/12 www.servidimariasorrento.it MUSEO ARCHEOLOGICO GEORGES VALLET PIANO - Villa Fondi Martedi/Domenica: 9/13-16/19 - Chiuso Lunedi MUSEO MINERALOGICO VICO EQUENSE Tel. 081/8015668 Martedi/Sabato: 9/13 - 16,30/19 Festivi: 9/13 - Chiuso Lunedì

del «Sole 24 Ore» organizzato dall’Associazione Amiche del Museo Correale nell’ambito degli eventi culturali proposti dal sodalizio presieduto da Annuccia Pane. La manifestazione è stata introdotta dal giornalista Angelo Ciaravolo. Il libro di Roberto Napoletano è stato presentato dal direttore di Surrentum, il giornalista Antonino Siniscalchi. Atmosfera tipica sorrentina nell’incontro a Villa Silvana, che ha preceduto l’evento al Museo. Un happening gastronomico

D/7

E/7


MAGGIO 2013

23

THE MUSEOBOTTEGA OF THE TARSIALIGNEA

A NEW MODEL OF MUSEUM FOR THE DECORATIVE ARTS The building that houses the Museobottega stands on via S. Nicola, the historical part of the town, and is part of an ancient urban nucleus. Its eighteenth century structure is typical of a provincial townhouse with more consequential pretensions. The Museobottega is a polyfunctional structure designed to requalify those sectors of the decorative arts which have not only a past worthy of being recorded but also a productivity which needs to be sustained and helped to renew its contents. In the structure the cataloguing and display of the historical production serves as the introduction to a more ample programme going beyond the conservation of our heritage. There is a need for training programmes in the specific sectors of craft activity, and an autonomous production based on the techniques and materials which represent the best in the tradition of each craft.

THE HISTORICAL COLLECTION is introduced by the exhibition of objects and furniture produced in the nineteenth century wich focuses on the technical and decorative characteristics of the various intarsia workshops then active in Italy. This is designed to give to the visitor a better understanding of the specific features of the craft as it was practised in Sorrento. The exhibition of local ware is preceded by an extensive selection of paintings, prints and photographs of the setting for this local craft. Different sections in the Museobottega illustrate the evolution of production techniques, the materials used, the decorative motifs and the details of design which characterise the local production in inlaid wood. After recognising the part played by the local School of Art in training successive generations of craftsmen, the exhibition terminates with the work of local master craftsmen produced during the nineteenth century.

Il concorso fotografico “Gesti d’Arte”, organizzato dal Museo dell’Intarsio e dalla Scuola Torquato Tasso per interessare gli studenti della penisola sorrentina a cogliere gli aspetti della manualità artistica ancora presenti sul territorio, ha avuto una notevole adesione. La giuria dopo aver esaminato le immagini, ricche e varie per i temi fotografati, oltre ad assegnare i premi previsti ha ritenuto opportuno segnalare con menzione alcune foto. La premiazione avverrà lunedì 22 Aprile alle ore 10,00 presso il Teatro Tasso di Sorrento. La mostra di tutte le immagini fotografiche presentate al concorso sarà allestita presso il Museo dell’Intarsio in Via San Nicola 28 e resterà aperta dal 27 Aprile al 12 Maggio 2013.

RESEARCH AND PRODUCTION The principal objective of the Museobottega is to ensure continuity for the tradition of intarsia work in Sorrento by commissioning and marketing products reflecting a cultural renaissance in the craft. It is many years since the artisan represented a composite figure uniting manual skills with design acumen, once the secret of his success. The only way to contrast the impoverishment of the various sectors of the arts and crafts seems to be to accompany the artisan with a person well versed in the culture of the craft, able to offer assistance in the conceptual phase of production. The production of the “Alessandro Fiorentino Collection” is the tangible result of such collaboration. Intarsia work has always been considered a decorative addition to the item to which it was applied, whereas here production has been based on a new equilibrium in which the finished product is a univocal expression of formal structure.

E/7

THE MERCHANDISING In an age in which computerisation has invaded all sectors of production, traditional skills have had to meet a severe challenge: some have disappeared, many have modified their systems of production, and precious few have remained faithful to traditional techniques. The modern production of intarsia work undertaken by the “Alessandro Fiorentino Collection” has swum against the tide by reaffirming the manual skills and traditional techniques of intarsia work. The collection has concentrated on two distinct sectors: the more traditional one of commonplace objects, directed to the merchandising in museum, and that of interior architecture. It made its dêbut at the International Design Center in New York in 1988, during the AIA Convention. The projects of Alessandro Fiorentino have been realised with the collaboration of local craftsmen and the conceptual contribution of his three sons, all qualified architects: Luigi, Paolo and Fabio.


24

MAGGIO 2013

RITORNA A SORRENTO IL

A SORRENTO DAL 25 AL 28 APRILE

DOMENICA 5 MAGGIO 2013 ARRIVO DELLA CAROVANA A SORRENTO LUNEDI 6 MAGGIO 2013 PARTENZA DELLA TAPPA SORRENTO - ASCEA

25 GIOVEDÌ - Centro Antico - Ore 10/23 “I valori del territorio”, i sapori antichi e i luoghi della tradizione, i prodotti tipici, gli oli dop e IGP. Dalle ore 19: passeggiata animata tra botteghe e taverne. 26 VENERDÌ - Sala Consiliare del Comune di Sorrento ore 15.30 Convegno sul tema: “Mediterraneità: gusto, benessere, tradizione”. Centro Antico - Ore 10/23 -“I valori del territorio”, i sapori antichi e i luoghi della tradizione, i prodotti tipici, gli oli dop e IGP,. Dalle ore 19: passeggiata animata tra botteghe e taverne. Sala Consiliare del Comune di Sorrento ore 18.00 Premiazione degli oli dop e igp vincitori del Premio Sirena d’Oro 2013. 27 SABATO - Centro Antico - Ore 10/23 - “I valori del territorio”, i sapori antichi e i luoghi della tradizione, i prodotti tipici, gli oli dop e IGP. Dalle ore 19: passeggiata animata tra botteghe e taverne. 28 DOMENICA -Centro Antico - Ore 10/23 - “I valori del territorio”, i sapori antichi e i luoghi della tradizione, i prodotti tipici, gli oli dop e IGP.

Circolo dei Forestieri

via Luigi De Maio, 35 SORRENTO - tel. 0818773263 Entrance on the road going down to the port

C/9


MAGGIO 2013

25

Andrea Rotoli

i

DEL TERRITORIO ovvero SORRENTO NASCOSTA

i sapori antichi e i luoghi della tradizione, i prodotti tipici - gli oli DOP e IGP, passeggiata animata tra botteghe e taverne del centro antico. Sorrento, centro antico dal 25 al 27 aprile 2013

I

l Premio Sirena d’Oro, il concorso nazionale dedicato agli oli extravergine di oliva dop e igp, si arricchisce per l’edizione 2013 con la manifestazione “I valori del Territorio”. L’evento, in calendario dal 25 al 28 aprile, propone la riscoperta e la valorizzazione della storia e delle tradizioni di Sorrento con un viaggio nel mondo agricolo e artigianale che ha segnato e sostenuto per secoli l’economia locale. Attraversando il centro antico, al visitatore saranno svelati gli angoli più pittoreschi e suggestivi della Città. Passeggiando tra i vicoli, residenti e turisti saranno immersi in scene di vita quotidiana appartenenti ad altre epoche, con protagonisti artigiani, attori, musici e tersicorei in costumi tipici. Un salto nel passato sarà offerto nella loggia tardo-medioevale del Sedil Dominova, dove si riunirà in assemblea il Consiglio Cittadino del tempo, mentre presso Palazzo Manfredi Fasulo donna Cornelia Tasso

intratterrà i visitatori con un inatteso concerto. Questo straordinario affresco sarà arricchito con la degustazione di piatti poveri della tradizione partenopea, conditi con gli oli dop e igp che hanno partecipato all’edizione 2013 del Premio Sirena d’Oro. Inoltre, nei quattro giorni della manifestazione, per l’intera giornata saranno presenti, nelle strade del centro antico, stand per la promozione e la vendita di prodotti tipici, mentre i rappresentanti dei consorzi di tutela degli oli a marcho esporranno le proprie produzioni e ne spiegheranno ai passanti le proprietà salutistiche e organolettiche. “L’intento di questa manifestazione - spiega il vice sindaco di Sorrento e Assessore all’Agricoltura, Giuseppe Stinga - è quello di far conoscere, soprattutto ai turisti e ai più giovani, le nostre antiche tradizioni popolari, declinandole con momenti di spettacolo. Ciò avverrà nella cornice del Sirena d’Oro, di cui

negli stessi giorni svolgeremo la cerimonia di premiazione. Ringrazio sin da ora tutti i ristoratori, gli operatori del turismo, tutte le categorie produttive, e i cittadini, grazie al cui sostegno potremo realizzare questa grande festa che siamo convinti sarà capace di destare curiosità e interesse. Sarà, inoltre, per i residenti di Sorrento, l’occasione per rivivere atmosfere e suggestioni del proprio passato”. Il progetto “I Valori del Territo-

rio”, nato su proposta dell’Assessorato all’Agricoltura e Artigianato della Città di Sorrento, è realizzato da L’Arcolaio Teatro Eventi con la direzione artistica diSiAntonio è tenutoGuida. sabato 23 marzo La animata” alle“passeggiata ore 19 al Museo Correalesi svolgerà nei giorniorganizzato 25, 26 e 27 l’appuntamento aprile 2013Penisola dalle oreSorrentina 19,00. dal WWF Per perulteriori l’Ora delinformazioni Pianeta: 60 minu+39 ti in3280297586 cui, in tutto il mondo, simwww.sirenadoro.it bolicamente si sono spenti gli www.facebook.com/sirenadointerruttori per far scendere la ro.disorrento “febbre” del surriscaldamento globale. I comuni che hanno aderito hanno spento le luci di strade e monumenti cercando così di incentivare le politiche a favore della sostenibilità ambientale, dall’efficienza energetica ai sistemi di trasporto più sostenibili, dal risparmio di materia ed energia nella costruzione/ristrutturazione degli edifici al loro riscaldamento e approvvigionamento energetico basato sull’uso di fonti rinnovabili, da una più corretta gestione dei rifiuti agli acquisti verdi nelle pubbliche amministrazioni, ecc.

Ciascun firmatario del Codice si è dia delle produzioni agricole d’ecimpegnato, per quanto di propria cellenza, la cura dei fondi agricoli, competenza, e nell’ambito delle pro- la nascita dell’Osservatorio dei cuprie funzioni, a sostenere l’agricoltu- stodi del paesaggio, un marchio di ra intesa come attività diPrize, pubblico riconoscimento per chi aderisce al The Golden Mermaid the national competition dedicated to exinteresse a tutela del territorio, del Codice, un calendario unico delle tra virgin olive oil dop and igp introduced in the 2013 edition with the suolo e delle acque. manifestazioni, mercatini a km 0 e demonstration “Thelavalues of theworkshop territory”.nelle scuole. Tra le azioni previste, salvaguar-

The values ​​of the territory

The event will take place between the 25th and 28th April. Walking through the historical centre of the old town, both residents and visitors become immersed in scenes of daily life from the past. In this extraordinary atmosphere it will be possible to taste the typical Neapolitan dishes, using “DOP” and “IGP” olive oil. During the four days of this event, there will be stands in the streets of the old town for the promotion and sale of typical products from the area together with representatives from the associations for the protection of the oils exhibiting their products and will explain the health benefits and organoleptic properties.

la serra Natural Wellbeing Organic Skincare

Come try the new C INQ M ONDES exclusive rituals

D/9

Info & Bookings Tel. 081 877 7877 - laserra@exvitt.it - Piazza Tasso 34, Sorrento


26

MAGGIO 2013

Antonino De Angelis

UN NUOVO VIDEO PER GLI AMANTI DEL CINEMA

A SORRENTO SI GIRA… ..IN CARROZZELLA Per il turista d’oggi vale questo

annuncio: “arriva come vuoi ma a Sorrento gira in carrozzella”. La carrozzella è l’unico vettore capace di restituire ai forestieri il fascino e le atmosfere della terra delle sirene.. Le strade per giungere nella perla della costiera sorrentina sono tante. Oltre ai mezzi per le vie di terra: bus, automobile, caravan, motocicletta, sidecar, motocarrozzetta e motorino, esiste un’ampia scelta sulle rotte marine: traghetto, motonave, aliscafo, motobarca e perché no anche canoa, sci d’acqua ecc. non trascurando l’opzione aerea con l’elicottero, aliante, parapendio e via volando anche con la fantasia. Tuttavia una volta giunti a Sorrento, nell’era del trenino lilliput e del multicolorato double decker per godere delle bellezze del centro storico e dei paesaggi mozzafiato dei dintorni, l’unico mezzo idoneo raccomandabile è l’antica carrozzella piena di colori, piume e campanelli. E’ l’ultimo frammento ottocentesco che staziona in Piazza Tasso e si incontra lungo le strade panoramiche. Per centocinquant’anni i vetturini hanno condotto, da ciceroni provetti, una folla di personaggi noti e meno noti: letterati, artisti squattrinati, spie e poeti, principi e nobili attempati, avventurieri e perdigiorno stravaganti, nobildonne e sposine in luna di miele; tutti innamorati del sole, dei colori e dai profumi corretti dagli aromi dei cavalli, fra svolazzi di piume e tintinnio di sonagli. Con l’avvento del cinema e per l’intero secolo del Progresso, il variopinto calesse è stato il protagonista di tante trame passate sul grande schermo. Ne hanno goduto i personaggi di

grandi registi a partire da Henry King di “The White sister” (1924) fino a Billy Wilder che nel film “Avanti!” (1972) ha ricostruito la briosa atmosfera di una tiepida domenica di primavera facendo passeggiare in carrozzella Pamela Pigott tra le strade e i viali di Sorrento. Così come in carrozzella scorazza sulla via dei Colli la strana coppia del surreale “Viaggio di nozze all’italiana”. (1966) Ma il trionfo dell’antico mezzo di trasporto lo ha mostrato Dino Risi nel film cult “Pane, Amore e….” (1955). Qui altre ai siti più suggestivi della penisola è stata celebrata anche la figura dei vetturini assumendo fra i protagonisti il mitico cocchiere Ciccillo, l’erede dell’ottocentesco Varra-Varra, personaggio e testimone di un misterioso delitto sulla via di Positano, ricostruito ne “Il Mistero dei Pantanelli” (Edizioni La Conchiglia 2011), il racconto che lo scrittore Carlo Knight ha pubblicato qualche anno fa. Ancora in carrozzella è Anna Magnani ne “La cieca di Sorrento” (1934), Renato Carosone in “Maruzzella” (1956) e Valerj Poroshin/Gorky nel film russo “Sotto il segno dello scorpione” (1994). I frammenti di questi e tanti altri film in cui appare il romantico calesse, sono entrati nel video “A Sorrento si gira….in Carrozzella”, Il tutto si amalgama con le immagini della trasmissione televisiva “Linea Verde” (2008) condotta da Veronica Maya mentre, anche lei in carrozza, si avvia sul “viale delle stelle” dell’Excelsior Vittoria. Il video, prodotto dal Centro Studi e Ricerche F.M.Crawford, è disponibile per soci e simpatizzanti presso la sede dell’Associazione.

(D/7)

D/7


MAGGIO 2013

27

Giovanni Antonetti

IL PROGRAMMA 2013 DI ASSO VEL’A TARCHIA

DAL PRIMO PORTO DI TRADIZIONE ITALIANO AL CAMPIONATO MEDITERRANEO DELLA VELA LATINA A

nche quest’anno Sorrento si conferma città della vela d’epoca, terra ricca di tradizioni, maestri d’ascia e passione per il mare, grazie al ricco programma dell’associazione velico/ culturale “Asso vel’a tarchia”; un programma che rispecchia gli scopi sociali dell’associazione, perseguiti dal presidente, il comandante Giancarlo Antonetti, e dai soci fondatori che da oltre trent’anni in penisola sorrentina si impegnano per la promozione della tutela delle tradizionali arti marinaresche, lo sviluppo conoscenza e la promulgazione degli antichi armi velici sorrentini, avviando giovani e giovanissimi all’attività velica, e sensibilizzando la cittadinanza alla valorizzazione del patrimonio archeologico costiero-marittimo. L’attività sociale di quest’anno riparte dal primo “porto di tradizione” italiano, costituito dalla base nautica dell’associazione sorrentina, nel cristallino specchio acqueo incastonato nell’area archeologica della villa romana di Agrippa Postumo, presso la spiaggia di San Francesco; dopo oltre 30 anni di attività culturale, fatto di recuperi di barche d’epoca, regate,

D/7

convegni, produzioni di cortometraggi e l’ormai immancabile appuntamento velico in costiera con il “Trofeo Eduardo De Martino”, giunto quest’anno alla sua 25esima edizione, si è coronato un altro sogno: è stato realizzato a Sorrento, appunto primo in Italia, un “porto di tradizione” all’interno di un’area archeologica marittima, sulla scia dei cosiddetti “harbour heritage” nordeuropei e dei porti storici siti in alcune aree del mediterraneo, dove è ora possibile far rivivere, con attuale funzionalità, un approdo di epoca romana. Spostando l’attenzione all’ambito “agonistico”, è prevista da maggio a settembre la partecipazione delle imbarcazioni storiche in dotazione all’associazione ai raduni velici che animeranno la seconda edizione del campionato campano della vela latina ribattezzato “Circuito delle Sirene”: dalla regata delle “Tre Torri” a Pisciotta alla manifestazione velica in occasione della festa di Santa Maria del Lauro a Meta, passando per le regate di Salerno, Amalfi, Acciaroli-Pollica, Favignana, sino al consueto appuntamento con il “Trofeo Eduardo de Martino”

che si svolgerà a Sorrento nel secondo week end di settembre (13- 14 e 15); quest’anno, proprio in occasione del festeggiamento di un quarto di secolo del “De Martino”, gli organizzatori hanno conferito ulteriore prestigio alla manifestazione ed alla Città di Sorrento con l’organizzazione del “Campionato del Mediterraneo di Vela Latina”, sotto l’egida dell’A.I.V.E.L. (Associazione Italia Vela Latina) e della F.I.V. (Federazione Italiana Vela), con la partecipazione di imbarcazioni ed equipaggi provenienti dall’intero bacino mediterraneo. Ci sarà spazio anche per le attività didattiche con i corsi di vela latina, previsti nei mesi di maggio, giugno

e luglio, che avranno indirizzo teorico, per l’apprendimento dell’armo tradizionale della vela latina comprensivo di nozioni di metereologia e sicurezza in mare, e pratico, con esercitazioni in mare; i corsi si svolgeranno in tre serie formative e saranno poi impreziositi da visite guidate al complesso archeologico della villa romana di Agrippa Postumo, costituita dai due ninfei marittimi, dalla banchina di ormeggio e dalle peschiere sommerse. Per qualsiasi informazione, comunicazione o chiarimento, ci si può rivolgere all’indirizzo info@ assovelatarchia.it o consultare il sito ww.assovelatarchia.it Buon vento….

D/9


28

MAGGIO 2013

Cecilia Coppola

L’ARTICOLO DI ALESSANDRO DI LEVA

I° CONCORSO GIORNALISTICO LA PENISOLA SORRENTINA TERRA FERTILE DI MEMORIA DEDICATO A ANTONINO FIORENTINO I

l Concorso Giornalistico “La penisola sorrentina terra fertile di memoria“ dedicato ad Antonino Fiorentino, promosso dalla rivista Surrentum e dall’Associazione Culturale Cypraea - onlus ha concluso la sua prima edizione con quasi cento studenti partecipanti degli Istituti Superiori della Penisola che sono stati vagliati da un’attenta Giuria composta da Cecilia Coppola, Antonino Cuomo, Antonino De Angelis, Luisa Fiorentino, Vincenzo Russo ed Antonino Siniscalchi. “Ringraziamo– spiegano l’editore Mariano Russo e il diret-

TONNARE IN PENISOLA SORRENTINA

tore responsabile Antonino Siniscalchi - i ragazzi, i docenti e i dirigenti che hanno partecipato con entusiasmo e con il trasporto del cuore a ricordare il percorso culturale di un socio fondatore di Surrentum, Antonino Fiorentino, “professore” di vita e di sapere, “precettore” di intere generazioni, esempio e punto di riferimento senza tempo”. Il Primo Premio è stato assegnato all’alunno Alessandro Di Leva dell’Istituto “N. Bixio” di Piano di Sorrento per aver trattato delle” Tonnare in penisola sorrentina” che pubblichiamo:“

I toponimi nella nostra terra sono di origine varia. Possono derivare da un culto di un santo (Sant’Agnello), dalla particolarità del territorio (Piano di Sorrento), dal nome degli antichi fondatori, (i nomi che terminano in anus di origine romana). Ci sono, infine, località che si riferiscono ad attività umane ormai abbandonate. E’ il caso delle tonnare che nella nostra penisola erano presenti in varie parti della costa, sia nel versante settentrionale, che meridionale. Ancora oggi, in prossimità di Sorrento, c’è una piccola spiaggia, la Tonnarella, che prende il nome dall’uso di impiantare reti per la pesca di tonnetti, sgombri, palamiti. Il golfo di Napoli e le isole si trovano ai bordi delle grandi fosse del Tirreno, sulla rotta che i branchi del grandi pesci percorrevano provenienti dal centro di riproduzione del basso Tirreno. Un numeroso sistema di tonnare erano in attesa delle prede, a partire dalla primavera, di dimensioni molto più piccole delle tonnare siciliane e non avevano la camera della morte (quella nella quale aveva luogo la mattanza); inoltre non erano poste in mare aperto ma collegate alla costa con un cavo detto”perale”. E’ un sistema di pesca molto antico, praticato nel Mediterraneo probabilmente da Micenei e Fenici con decisivi apporti arabi, che si sviluppò nel Medioevo fino al Novecento. Famosa a Sorrento la tonnara di Diomella, concessa da Carlo V alla città nel 1520. Oltre a quelle già citate erano presenti ancora le Mortelle presso la Marina del Cantone a Massalubrense in località Nerano, quelle presso lo Scrajo di Vico Equense e sulle coste meridionali di Piano nei pressi di punta Sant’ Elia o Li Galli. Nelle vicinanze delle tonnare si muovevano anche costruzioni in cui avveniva la conservazione dei pesci. Testimonianze più dettagliate le troviamo soprattutto nella costa d’Amalfi, a Cetara nel Comune di Maiori. Il toponimo indica le antiche cetariae, le vasche in muratura dove si effettuava la salagione dei grandi pesci, la cui pesca avviene, comunque, solo in alto mare e viene sottoposta a restrizioni legislative per scongiurare il pericolo di estinzione di pregiati tonni rossi. La pesca delle tonnare di costa, tipica del Golfo di Napoli, delle isole e della Penisola sorrentina, è ormai abbandonata. L’ultima in funzione, quella di Mortella, cessò la sua attività nel 1929. Alessandro Di Leva

the Garden da Gennaro

RISTORANTE TYPICAL LOCAL CUISINE

E/7

The Garden

www.thegardenrestaurant.it

WINE BAR & WINE SHOP SHIPPING HOTEL FREE DELIVERY

ristorantethegarden@libero.it

Corso Italia, 50/52 Via Tasso, 2 SORRENTO Tel. 0818781195


SITA n MAROZZI TIMETABLE - ORARIO S.F.S.M. CIRCUMVESUVIANA INFORMAZIONI TEL. 800053939 ORARIO TIMETABLE S.F.S.M.

CIRCUMVESUVIANA INFO 800211388

SORRENTO S.AGNELLO VICO

6.03 6.01 6.27 6.25 + S. Agnello Sorrento 6.51 6.49 5.03 5.01 7.24 5.39 5.37 7.22 • 6.09 6.07 F 7.40 7.38 F • 6.27 6.25 7.57 7.55 • 6.57 6.55 8.28 8.26DD • 7.24 7.22 • 8.54 8.52F •• 7.40 7.38 9.09 9.07 • 7.57 7.55 • 9.37DD • • 9.39 8.28 8.26 10.39 10.37F •• 8.54 8.52 11.09 9.09 9.07 11.07• • 11.39 9.39 9.37 11.37• • 10.09 10.07 12.09 12.07• • 10.39 10.37 • 12.39 12.37 • 11.09 11.07 • • 13.09 13.07 11.39 11.37 • 13.27 13.25• 12.09 12.07 13.58 13.56• • 12.39 12.37 14.24 14.22 13.09 13.07 • 14.57 14.55• • 13.27 13.25 13.58 13.56 15.26DD • • 15.28 16.09 14.24 14.22 16.07• • 14.57 14.55 •• 16.39 16.37 • 15.28 15.26 DD •• 17.09 17.07 • 15.54 15.52 17.25F •• 17.27 16.09 16.07 •• 17.58 17.56••• 16.39 16.37 18.24 18.22 17.09 17.07 •• 18.57 18.55••• 17.27 17.25 19.26DD • •• 19.28 17.58 17.56 20.09 18.24 18.22 20.07••• 20.39 18.57 18.55 20.37•• 19.28 19.26 21.07DD •• 21.09 20.09 20.07 •• 21.39 21.37

C/MARE

6.12 6.21 6.36Equense 6.45 Vico 6.59 5.12 7.05 5.48 7.39 7.31 6.18 7.58 7.49 6.36 8.15 8.06 7.06 8.45 8.37 7.31 9.01 7.48 9.09 9.18 8.06 9.27 9.48 8.37 9.57 10.48 9.0110.57 9.1811.27 11.18 9.4811.57 11.48 10.1812.27 12.18 10.48 12.48 12.57 11.1813.27 13.18 11.48 13.36 12.1813.45 14.07 12.4814.15 14.31 13.1814.39 15.06 13.3615.15 14.0715.45 15.37 14.3116.27 16.18 15.0616.57 16.48 15.3717.27 17.18 16.0117.45 17.36 16.18 18.07 16.4818.15 18.31 17.1818.39 19.06 17.3619.15 19.37 18.0719.45 18.3120.27 20.18 19.0620.57 20.48 19.3721.27 21.18 20.1821.56 21.48

POMPEI

ERCOLANO NAPOLI

6.31 6.55 C/mare 7.14 5.21 5.57 7.48 6.27 8.08 6.45 8.25 7.14 8.53 7.39 9.18 7.57 9.37 8.15 10.07 8.45 11.07 9.09 9.27 11.37 9.57 12.07 10.27 12.37 10.57 13.07 11.27 13.37 11.57 13.55 12.27 14.23 12.57 14.48 13.27 15.25 13.45 14.15 15.53 14.39 16.37 15.15 17.07 15.45 17.37 16.09 17.55 16.27 18.23 16.57 18.48 17.27 19.25 17.45 19.53 18.15 18.39 20.37 19.15 21.07 19.45 21.37 20.27 22.05

6.49

7.07

29

Tel: 089 405145 www.sitasudtrasporti.it Capolinea Stazione Circumvesuviana

AUTOLINEE

Tel. 0805790111 www.marozzivt.it

• •

• • • •

• • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •

n

EAV

• • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •

• • •

• •

• • •

•ALBERGHI HOTELS

n

• • •

• • • • • •

• • • • •

CURRERI SERVICE

• •

• •

n

SERVIZIO AUTOLINEE

SORRENTO

• = Ferma a Scrajo dal 1/6 al 30/9 + = Solo festivo - Sundays and Bank days

goldentours international E-mail: info@goldentours.it

Sito: www.goldentours.it

HIRE OF DE-LUXE MOTORCOACHES. CAR HIRE WITHOUT DRIVER. HOTEL ACCOMMODATION IN ITALY AND ABROAD. PACKAGE TOURS FOR INDIVIDUALS AND GROUPS. EXCURSIONS - MEETINGS - INFORMATION.

... ED È SUBITO VACANZA

U F T AA F U AV A

80067 SORRENTO VIA DEGLI ARANCI , 25/b TEL. 081 8781042 PBX - FAX 081 8071745

Owing to its geographic position SORRENTO has the privilege of bein one of the most important starting points for excursions throught the Campania Region such as CAPRI - POMPEI - VESUVIUS - CASERTA - NAPLES HERCULANEUM - PAESTUM - AMALFI - RAVELLO and also CASSINO - ROME ONE DAY - ROME WEEK END. Goldentours International, with a wide programme of excursions and over 40 years experience in this field, is your "best choice". "TAILOR-MADE" EXCURSIONS AVAILABLE ON REQUEST fiavet

F = Solo feriali - Working dayS DD = Direttissimo - Direct • = Ferma a Scrajo dal 1 maggio al 30 novembre •• = Ferma a Scrajo dal 1 giugno al 30 settembre

SORRENTO AMALFI SORRENTO TORCA  da Lunedi a Sabato to Sat 7.31 7.13 Pompei Ercolano Napoli Napoli - MonErcolano Pompei C/mare Vico Equense S. Agnello Sorrento Venerdi,5.09 Sabato MASSA S.AGATA 7.47 7.29 6.06 6.15 L. 5.47AMALFI5.57 SORRENTO 6.17 5.28 F e Domenica 5.31 5.49  Solo 6.08 Only Friday, Saturday 6.45 6.17 06.30 F 6.27 06.20 6.36 6.47 L. 5.58 5.39 and Sunday 6.07 6.25 6.44 8.26 8.07 G S.AGATA MASSA 7.06 7.15 6.57 6.47 7.17 6.28 6.09 F 6.37 6.55 7.14 8.44 8.26 08.30 G 07.15 F SORRENTO - ROMA 7.24 7.31 7.16 7.07 7.33 6.53 TORCA SORRENTO 6.40 DD 6.55 7.13 7.32 9.01 8.43 09.15 F 08.05 G SORRENTO Stazione 8.06 8.15F 7.47 09.30 H7.57 8.17 F 7.28 7.09 • 7.21 7.36 7.46 05.50 05.15 9.16 9.06 F 17.00 8.45 8.17 10.00 G8.27 09.00 8.36 8.47 F 7.58 7.39 F06.00 • 7.48 8.07 8.27 07.25 G 06.15 9.56 9.37 G E. P. Kennedy 9.01 8.46 09.30 8.54 8.37 9.03 G 8.11 DD • 8.23 8.07 8.26 VICO8.44 08.05 F 07.10 10.30 G 10.30 G 10.13 9.55 06.15 17.15 9.18 9.27F 9.09 8.59 9.29 F 8.41 8.22 • 8.25 8.43 9.02 08.40 07.45 G 10.43 10.25 Europa STABIA V.le 9.45 9.17 11.00 F 9.27 11.30 9.36 9.47 8.58 8.39 • 8.52 9.06 C.DI9.17 09.30 08.30 F G 11.43 11.25 10.06 10.15F 9.47 11.30 G9.57 12.15 10.17 9.09 • 06.30 9.28 9.18 9.37 9.57 17.30 10.10 G 09.10 12.30 G 13.00 H 10.36 10.45 10.27 10.17 10.47 G 9.58 9.39 • 12.13 11.55 9.37 9.55 ROMA 10.14 Tiburtina 11.00 10.25 F 13.00 H 13.00 F 11.06 11.15G 11.17 10.09 • 09.45 10.28 10.07 10.25 10.44 12.43 12.25 21.00 10.47 13.30 10.57 12.15 G 11.10 G F 13.30 F 11.36 11.45 11.27 11.17 11.47 10.58 10.39 • 10.37 10.55 11.14 13.13 12.55 13.00 12.15 F F 14.05 G 12.06 12.15S 11.47 14.00 11.57 12.17 11.28 11.09 • 11.07 11.25 ROMA 11.44 - SORRENTO 13.43 13.25 13.15 12.40 F H 14.30 G 12.36 12.45F 12.17 14.00 12.27 12.47 11.58 11.39 • 11.37 11.55 ROMA 12.14 Tiburtina 14.13 13.55 13.15 H 13.15 G 14.30 F 15.30 F 13.06 13.15 13.17 12.09 • 07.00 12.28 12.07 12.25 12.44 15.00 12.47 15.30 12.57 14.32 14.12 13.30 14.25 G G 16.00 H 13.36 13.45F 13.27 13.17 13.47 12.58 12.39 • 12.37 12.55 13.14 V.le Europa C.DI STABIA 14.46 14.36 14.00 15.25 F F 16.30 F 14.06 14.15H 13.47 16.00 13.57 14.17 13.28 13.09 • 13.07 13.25 13.44 10.15 18.15 15.27 15.09 14.00 G 16.00 G G 14.24 14.31 14.07 16.30 14.16 14.33 17.00 F 13.41 DD • 13.53 13.37 13.55 14.14 E. P. Kennedy 14.35 17.05 G 16.01 15.43 G 15.06 15.15F 14.47 17.00 14.57 15.17 14.28 14.09 •• 13.55 14.13 VICO 14.32 17.00 H 18.30 15.17 18.00 15.27 15.00 17.10 H F 15.36 15.45F 15.47 14.39 ••10.30 14.58 14.22 14.36 14.47 16.16 16.06 17.30 G SORRENTO Stazione 15.30 18.00 G 15.54 16.01H 15.37 18.30 15.46 16.03 F 15.11 DD •• 15.23 14.48 15.07 15.27 18.00 F 17.13 16.55 16.15 G 19.20 G 10.45 19.00 16.18 16.27 16.09 15.59 16.29 15.41 15.22 F •• 15.25 15.43 16.02 19.00 G 18.30 F 17.43 17.25 17.00 F 20.20 G 16.36 16.45 16.27 16.17 16.47 15.58 15.39 •• 15.52 16.06 16.17 20.00 F 19.00 G 18.13 17.55 17.06 17.15G 16.57 20.00 16.47 17.17 16.28 16.09 •• 16.18 16.37 16.57 18.00 F 18.32 18.12 17.36 17.45G 17.27 17.17 17.47 16.58 16.39 ••CONSORZIO 16.37 16.55 17.14 18.40 18.46 18.36 18.06 18.15G 17.57 17.47 18.17 17.28 17.09 •• CAMPANIA 17.07 17.25 17.44 UNICO 19.15 19.27 19.05 18.24 18.31G 18.16 18.07 Via S. Agnello/Meta 18.33 17.41 DD •• 17.53 17.37 17.55 18.14 CALL 20.05 CENTER 20.01 19.43 Arrivo/Partenza 19.06 19.15 18.57 18.47 Via Priora/S.Agata 19.17 18.28 18.09 •• 17.55 18.13 18.32 800053939 21.05 G a/da Torca 20.16 20.06 19.36 19.45F 19.27 19.17 Via Massa/S.Agata 19.47 18.58 18.39 •• 18.22 18.36 18.47 22.10 19.54 20.01 19.46 19.37 20.03 19.11 DD ••e19.23 18.48 19.07 POMPEI 19.27 - VESUVIO 21.13 20.55 vv. 20.36 20.45 20.27 20.17 20.47 19.58 19.39 19.25 19.43 20.02 21.43 21.25 (Piazza Anfiteatro)20.28 21.06 21.15 20.57 TORCA 20.47SORRENTO 21.17 20.09 19.52 20.06 POMPEI 20.17 22.13 21.55 CANTONE SORRENTO VESUVIO (1.000 m.) 21.36 21.45 21.27 21.17 21.47 20.58 20.39 20.37 20.55 21.14 22.39 22.22 09,40 10,30 SORRENTO 20.39 20.37 22.06 22.15 21.57 S.AGATA 22.17 21.28 13,00 21.47PRIORA 20.48 21.09 11,20 12,10 20.57 21.07 CANTONE 21.25 08,00 21.44 14,40 21.39 21.09 POMPEI 21.07 22.36 22.45 22.27 PRIORA 22.17S.AGATA 22.47 21.58 21.18C/MARE 21.27 21.37 SORRENTO 21.55 13,5022.14 NAPOLI ERCOLANO VICO S.AGNELLO 06.55 F 05.30 S VESUVIO (1.000 m.) POMPEI 21.39 22.09 21.37 23.06 23.15 22.57 22.47 23.17 22.28 21.48 21.57 22.07 22.25 22.44 09.00 G 07.50 F 6.09 6.28 7.17 6.47 6.57 22.45 7.06 7.15 Anfiteatro) 22.27 22.39 22.25 23.36 23.45 23.17TORCA23.27 SORRENTO 23.47 22.58 22.36 22.55 23.12 (Piazza 23.31 11.30 F 07.50 H 6.40 6.53 7.32 7.05 7.23 09,00 23.28 23.26 23.37 7.15 23.45 -7.30 - 10,40 11,30 12,20 13,10 14,00 06.50 F 06.00 F 14.30 F 08.50 G 6.44 F 7.02 7.52 7.22 7.31 7.40 7.50 14.55 16,40 07.50 H 06.45 F 15.00 G 10.10 F 7.09 • 7.28 7.47 7.57 8.0615 Europa 8.15 Palace 8.17 0818781501 C/9 52 Del Corso 0818073157 D/7 X Vue d Or 0818073153 08.05 F 07.20 S 16.00 F 13.35 F 7.39 F 8.47 7.58 8.17 8.27 8.3616 Flora 8.45 SORRENTO - NAPOLI e vv. 0818783310 0818782520 D/12 32 Del Mare 08.50 FD/4 07.2050 FZi Teresa14.00 G 0818784619 16.30 F D/12 SORRENTO (Circum)33 - NAPOLI 8.11 • 8.23 8.36 8.46 8.54▲ Gran 9.01 09.15 + GD/9 08.10 F Paradiso 9.03 0818073700 17.30 G Eden 0818781909 14.35 F 23.00 - 24.10 – 04,30 (fer.) – 04.50 (fest.) 8.39 • 9.47 8.58 9.17 9.27 9.3617 Hilton 9.45 09.30 + H 08.45 G 18.55 F 15.30 F 0818784141 G/6 Eliseo Park s 0818781843 ALBERGHI ★★ NAPOLI - SORRENTO▲(Circum) 9.09 • 10.17 9.28 9.47 9.57 10.06 10.15 10.00 + G 09.15 H 16.15 G 18 Tramontano 0818782588 D/622,50 (fest.) 34- 03,15 Floriana Park 0818781804 D/12 22,40 (fer) - 04,45 ALBERGHI ★★★★★ 9.39 • 10.47 9.58 10.17 10.27 10.36 10.45 10.10 F 10.20▲ + FAngelina18.00 F 0818782901 0818072472 F/3 ▲ Florida 0818783844 ▲ 10.09 Cocumella 0818074030 D/7 • 10.28 0818782933 10.47 10.57 11.0619 Johanna 11.15 Park11.17 11.00 + F 10.5051 + GAstoria via S. Agata Solara 0815338000 35 Gardenia 0818772365 11.30 + GC/13 10.5553 FDesir e (Garn ) 0818781563 C/2 • Vittoria 11.47 10.58 0818071044 11.17 11.27 11.36✱ La11.45 01 10.39 Excelsior C/8 ▲ Majestic Palace 0818072050 F = FERIALE 36 Girasole 0818073082 C/14 12.15 F 11.50 + H 11.09 • 12.17 11.28 11.47 11.57 12.06 12.15 06 Bellevue Syrene 0818781024 D/6 57 Loreley 0818073187 B/10 0818781352 13.00 + HC/8 11.5059 + SSavoia G = GIORNALIERO 37 Il Faro 0818781390 12.47 12.17 12.27 12.36▲ Mediterraneo 12.45 ▲ 11.39 La Pace 11.58 0818074775 0818782511 F/9 = FESTIVO 13.15 F 12.00 60 HSorrento H 0818784844 D/10 X Il Nido 0818782766 13.17 12.28 0818784644 12.47 12.57 13.15 22 12.09 Parco•Principi A/13 13.0620 Michelangelo City 0818772210 D/9 Tel. C/2 0818015420 S = SCOLASTICO 14.00 + FD/3 12.10 F 0818072524 12.39 13.47 12.58 13.17 13.27 13.3621 Miramare 13.45 54 La Badia 0818781154 www.curreriviaggi.it 14.00 F 12.50 + G del Sole 0818073633 13.09 • 13.28 14.17 13.47 13.57 14.06▲ Parco 14.15 38 La Meridiana 0818073535 C/10 16.15 G 13.00ALBERGHI G ALBERGHI ★★★★14.06 14.16 14.2423 President ★ 13.41 • 14.33 13.53 14.31 0818782262 F/4 La Tonnarella 0818781153 17.00 + GC/2 13.3561 + GElios SORRENTO 56 NAPOLI ▲ 14.09 Alpha• 0818781812 C/2 15.17 14.28 0818782033 14.47 14.57 15.0624 Riviera 15.15 0818072011 B/11 X La Pergola 0818782626 18.00 F 14.05 F 02 14.39 Ambasciatori B/11 STAZIONE AEROPORTO0818782829 62 Linda 0818782916 E/11 • 15.47 14.58 0818782025 15.17 15.27 15.3625 Royal 15.45 0818073434 C/10 18.30 + FF/8 14.20 + S 39 Leone 03 15.11 Aminta F/2 0818783665 C/10 • 16.03 15.23 0818781821 15.36 15.46 15.5426 Vesuvio 16.01 NAPOLI SORRENTO 0818782645 D/1 19.00 + HD/1 15.05 63 FMara 40 Metropole 0818782123 04 15.39 Antiche E/8 0818073824 • Mura 15.58 0818073523 16.17 16.27 16.36▲ Villa 16.45 19.15 F 15.2564 + GMignon AEROPORTO ▲ STAZIONE Garden 16.47 0818781387 Every 20 minutes E/7 Londra 0815329554 ✱ 16.09 Atlantic • Palace 16.28 0818073149 17.17 16.47 16.57 17.0641 Minerva 17.15 0818781650 D/9 15.35 65 GNice 20.00 + F 0818781011 06,30D/3  08,00 42 09,00 Plaza 0818782831 E/8  10,15 17.47 16.58 0818071622 17.17 17.27 17.3658 Rota 17.45 05 16.39 Bel Air C/3 21.05 F 16.50 + F LINEA A Suites 0818782904 08,30C/11  10,00 43 11,00 Regina 12,15 0818782722 D/5 18.17 17.28 0818784522 17.47 17.57 18.06 18.15 17.05 F 07 17.09 Bristol• D/3 M. LUBRENSE 55 La Minervetta 0818774455 10,30D/3  12,00 44 13,00 CAMPINGS & VILLAGGI  14,15 Rivage 0818781873 E/5 17.30 F 17.41 • 18.33 17.53 18.06 18.16 18.24 18.31 08 Capodimonte 0818784555 E/4 CAPO SORRENTO 12,00  13,30 45 14,30 Cielo 15,45 0818781012 & a/da TorcaC/3 18.20Santa + F Fortunata Settimo • 18.28 0818782955 19.17 18.47 18.57 19.06 19.15 META e viceversa ▲ 18.09 Caravel + a/da Bivio 14,00  15,30 16,30  17,45 0818073579 D/1 18.50Campogaio + G 46 Tirrenia 0818781336 E/5 • Int. 18.58 0818072669 19.47 19.17 19.27 19.36ALBERGHI 19.45 ★★★ 09 18.39 Carlton D/8 LINEA 0818781344 B Circolare Nastro Verde. 16,30  18,00 19,30  20,45 19.20 + F Nube d Argento • 19.23 0818073330 20.03 19.36 19.46 20.01 47 Tourist 0818782086 D/11 0818781076 C/3 SORRENTO (Porto) E/4 10 19.11 Central C/13 19.5427 Admiral 20.40 F Villaggio Verde 0818073258 Fermate 19.58 0818782700 20.47 20.17 20.27 20.3628 Ascot 20.45 SORRENTO (Stazione)G/10 48 Villa di Sorrento 0818781068 E/8 0818783032 E/5a: 11 19.39 Cesare Augusto E/9 Giardino Esperidi ▲ S. Agnello 20.47 21.17 20.57 21.0629 Britannia 21.15 LINEA 0818783255 C X Villa Fiorita 0818780003 0818782706 D/2 (Piazza Municipio) 12 20.09 Conca Park20.28 0818071621 F/5 Piano (vicino alla Siesta) 21.47 21.17 21.27 21.3630 Capri 21.45 SORRENTO (Porto) ✱ Villa Gerardo 0818073063 0818781251 D/10 13 20.39 Continental20.58 0818072608 D/6 Meta (chiesa del Lauro) 21.09 22.17 21.28 0818073355 21.47 21.57 22.0631 Cavour 22.15 ORARI IN VIGORE ✱ Villa Igea 0818071069 0818073166 D/1 OSTELLOS. AGNELLO e viceversa ▲ Corallo Vico Equense (uff. Curreri a. / Stazione r.) 21.39 21.58 22.17 22.47 22.27 22.36 22.45 D Circolare D/11 DAL 1/11/2012 ▲ Villa Margherita 0818781381 ▲ Club 0818781127 Le Sirene LINEA 0818072925 ▲ Cristina 0818074244 Castellammare di Stabia (villa Stabia) MARINA0818785568 GRANDE ▲ Solo = Direttissimo - Direct 14F =De Laferiali Ville- Working days 0818782144 C/11 ✱ Dania 0818073572 Massa (S. Agnello) 49 Villa Maria 0818781966 F/5

F/7

SURRENTUM insieme agli orari che sono comunicati direttamente dalle compagnie di trasporto e aggiornati al 16 aprile 2013 pubblica anche il loro recapito telefonico a cui si prega fare riferimento per assicurarsi che non vi siano stati, nel frattempo, variazioni di orario.

n

MAGGIO 2013


30

MAGGIO 2013 PY CO GIO EE G FR MA O

PERIODICO DI INFORMAZIONE TURISTICA - Anno XXXII Editrice SURRENTUM sas

AZIENDA (C/8) AUTONOMA DI SOGGIORNO E TURISMO

N. 4 MAGGIO 2013

Dir. Resp. Antonino Siniscalchi - Aut. Trib. Napoli n. 3104 del 15/4/1982 - Stampa La Sorrentina

o

Sorrento - S. Agnello Via L. De Maio, 35 80067 SORRENTO Tel. 081/8074033 Fax 081/8773397 www.sorrentotourism.com

ALISCAFO HYDROFOIL

GESCAB - www.gescab.it Tel. 0818071812 - 0815329071

Foto di Gaetano Ercolano

SURRENTUM insieme agli orari che sono comunicati direttamente dalle compagnie di trasporto e aggiornati al 16 aprile 2013 pubblica anche il loro recapito telefonico a cui si prega fare riferimento per assicurarsi che non vi siano stati, nel frattempo, variazioni di orario.

www.surrentum.com www.surrentum.net

PERIODICO DI INFORMAZIONE TURISTICA

Aut. Trib. NA n. 3104 del 15.04.’82

Editrice Surrentum

Viale Montariello, 8 - Sorrento www.surrentum.com www.surrentum.net mail: redazione@surrentum.net Direttore Responsabile: Antonino Siniscalchi antonino.siniscalchi@tin.it In Redazione: Luisa Fiorentino e Mariano Russo Hanno collaborato: Giovanni Antonetti Cecilia Coppola Nino Cuomo Antonino De Angelis Alessandro Fiorentino Giuliana Gargiulo Filippo Merola Andrea Rotoli e Fondazione Sorrento In copertina CAMPANELLE ALL’AGRUMINATO foto di Gaetano Ercolano

Pubblicità e Informazioni: Tel. 334 838 5151 mariano@surrentum.net Stampate 12.000 copie Tip. La Sorrentina Tel. 0818785988 gaetano.ercolano@tin.it Distribuzione a cura di Sailpost Piano di Sorrento tel. 0815321253 Le collaborazioni alla rivista sono completamente a titolo gratuito

SORRENTO - CAPRI 07,15* 08,10 08,30 09,15 09,40 09,50 11,45 13,30 13,50 15,50 16,05 16,10 CAPRI - SORRENTO 07,35** 08,00* 08,55 09,50 10,20 11,20 12,20 13,00 13,50 16,20 17,15 17,45

08,45 10,45 14,25 16,45

08,55 11,25 14,45 17,45

09,15 09,25 11,40 12,10 15,15 15,35 18,30

SORRENTO - NAPOLI 07,20 08,10 10,00 12,00 14,00 16,25 NAPOLI - SORRENTO 09,00 11,00 13,00 15,05 17,15 18,25 SORRENTO - ISCHIA (Martedi, Giovedi e Sabato) (Tuesday, Thursday and Saturday) 09,30 ISCHIA - SORRENTO 17,25

08.30/19.00 dal lunedi al venerdì Sabato 09.00/13.00 Domenica e festivi: chiuso 08.30am/04.10pm Mon/Fri 09.00am/01.00pm Sat Sun and bank holidays closed

9

TURNO FESTIVO FARMACIE - CHEMISTS

25/4 -12/5 - 9/6 LIMONE (E-7)

Corso Italia - Tel. 0818781174

28/4 - 19/5

RUSSO (D-11)

Via degli Aranci - Tel. 0818772310

1/5 - 26/5

ALFANI (E-7)

Corso Italia - Tel. 0818781226

5/5 - 2/6

FARFALLA (D-8)

Via De Maio - Tel. 0818781349

SORRENTO - POSITANO/AMALFI (Lunedi/Mercoledi/Venerdi e Domenica) (Monday/Wednesday/ Friday and Sunday) 10,30 15,30 AMALFI - SORRENTO 11,35 16,35 POSITANO - SORRENTO 12,00 17,00

TURNO FESTIVO CARBURANTI 25/4 -12/5-9/6 GRUPPO C

* Feriale - Not on sunday - (vC) = via Capri ** Escluso sabato e Domenica Not on Saturday and Sunday

1/5 - 26/5

%

NAVE VELOCE FAST FERRY

CAREMAR - Tel. 0818073077

SORRENTO - CAPRI 07,45 09,25 14,30 CAPRI - SORRENTO 07,00 08,40 13,35

Circolo dei Forestieri

19,25 18,45

AGIP - C.so Italia Sorrento I.P. - C.so Italia S. Agnello ESSO - C.so Italia Piano I.P. Meta

28/4 - 19/5

GRUPPO D

TOTAL - C.so Italia Sorrento ESSO Sant’Agnello ESSO Piano di Sorrento

GRUPPO A

Q8 - Via Aranci Sorrento AGIP - C.so Italia S. Agnello I.P. - Via dei Platani Piano ESSO - L. Parsano Sorrento

5/5 - 2/6 GRUPPO B

ESSO - C.so Italia Meta Q8 - C.so Italia Piano Q8 - Sant’Agnello ESSO - C.so Italia Sorrento TOTAL - Capo di Sorrento

via Luigi De Maio, 35 SORRENTO - tel. 0818773263 Entrance on the road going down to the port

C/8

NUMERI UTILI USEFULL NUMBERS CARABINIERI Pronto Intervento 112

Sorrento

POLIZIA - POLICE Pronto Intervento 113

Sorrento

0818073111

0818075311

POMPIERI 0818711222 EMERGENZA MEDICA 118 GUARDIA MEDICA

Sorrento/Meta

0815331111

Cappiello Mario Isola Angela Celentano M. Coda F. fisioterapista

0818781439 3395001550 3381215468 3398791804

Sorrento S. Agnello

0815335111 0815332111

Sorrento S. Agnello

0818074433 0815332205

Sorrento S. Agnello S. Agata

0818782204 0818781428 0818780509

Call center

848888777

Ufficio Marittimo 0818073071 Soccorso 1530

Trenitalia

147888088

Sorrento S. Agnello

0818781495 0818781870

INFERMIERI

MUNICIPIO - TOWN HALL VIGILI URBANI TAXI

AEROPORTO - AIRPORT PORTO - HARBOUR

FERROVIE - RAILWAYS POST OFFICE

Viaggiare Informati 1518

ORARIO S. MESSE HOLY MASS TIMETABLE S. Francesco 8.30 -11.30 8.00 - 10.00 - 11.30 S. Antonino Cattedrale 8.30 - 11.00 -18.00 - 19.30 Santuario della Madonna del Carmine 9.30 - 10.45 - 11.45 - 19.00 SS. Rosario 10.00 Annunziata 9.45 9.30 Chiesa dei Servi di Maria N.S. di Lourdes 9.00-11.00-19.00 7.00 - 9.00 - 19.00 S. Lucia S. M. delle Grazie 7.30

Chiesa Evangelica Evangelical Church

Via Fuoro, 77 - Sorrento DOMENICA/SUN 10.30 MERCOLEDI/WED 19.00


Vizi

Shipping

Sfizi

Hotel Free Delivery

&

Free Tasting

Foto e Grafica: Virtual Trends s.r.l. - Sorrento

BELGARBO

Wine Shop Typical Italian Products Souvenirs

www.vizisfizi.com Sorrento, Via Fuoro 22 | info@vizisfizi.com | (+39) 081 8773854

E/7


32

APRILE 2012

Surrentum - Maggio 2013  

Il numero di Maggio 2013