Issuu on Google+

Stampa e nuovi media nell’era digitale

PRINT CONNECTION Classifica delle industrie grafiche, cartotecniche e converting Banca dati dei fornitori

innovationdays 2017 “Stampa digitale live” a Lucerna

N. 174 Gennaio 2017 Stratego Group 20090 Segrate (MI) via Cassanese 224 Euro 9,90

PRINT CONNEctION 2017


Il mondo della stampa ha una nuova prospettiva. Da tutte le angolazioni.

More than the sum of the parts.

Fiera Milano, Rho 29 Maggio - 1 Giugno, 2018

w w w. p r i n t 4 a l l . i t

I tre mondi della stampa al servizio dell’industria hanno molto in comune. Da oggi, anche una grande esposizione. Print4All riunisce tre marchi prestigiosi di fiere del settore e offre alle aziende una vetrina ancora piÚ ampia per incrociare target trasversali e creare nuove sinergie. Un evento unico, che interpreta le sfide di un mercato in continua evoluzione e le trasforma in opportunità di business. Un progetto di

Print4All fa parte di


#SmartPrintShop

Push to Stop è la nostra visione futura della stampa “smart”. La produzione si basa su processi integrati e macchine intelligenti che organizzano ed eseguono tutte le fasi di stampa in maniera indipendente. In modo completamente autonomo. L’operatore interviene solo se necessario. Tutto ciò ha un valore inestimabile perché permette di essere liberi di concentrarsi su ciò che conta davvero. Simply Smart, Semplicemente geniale.

Heidelberg Italia Srl Via Trento 61, 20021 Ospiate di Bollate (MI) Telefono 02 35003500, www.heidelberg.com


Sommario

174

piombi Goldprint, altra acquisizione.........12 Assografici: cambio al vertice... 12 La stampa in Francia................ 12 Aziende grafiche italiane........... 14 Fornitori.................................. 15 I Calendari............................... 16 eventi Open house Konica Minolta..... 18 EFI Connect a Las Vegas........ 19 Hunkeler Innovationdays 2017 a Lucerna.............................. 22 Xeikon Café........................... 34

Spazio etichettTE La nuova specifica tecnica internazionale per autoadesive.. 44

uomini&aziende Eurostampa............................. 30 Ghelfi Ondulati......................... 36 Imballi..................................... 42 tEcnologie Novità dalle aziende............... 38 RUBRICHE I nomi di questo numero..........162 L’opinione di... E. Posenato Industrie 4.0.............................7 L’opinione di... S. Tenedini Raccontare prodotti e aziende non è solo per esperti................. 8 L’opinione di... S. Facchini Sarà un anno migliore? Difficile ma non impossibile:.......10 Cartaonline Direct Marketing moderno: dall’integrazione con l’online al programmatic advertising......20

I Big dell’industria grafica a pag. 47 La classifica delle aziende italiane di settore in ordine di fatturato 2015. Oscar della stampa 2016: la consegna dei premi agli 8 vincitori Analisi dei dati e interviste sull’andamento pag. 26 economico-finanziario del comparto.

PRINT

l’importanza

Banca Dati fornitori a pag. 77 degli asset dell’archiviazione pag. 44 Indirizzi, management, società rappresentate, rete di vendita dei fornitori dell’industria grafica-cartotecnica-converting, con una sezione sui service web to print.

CONNEctION 2017

Versione online su: www.stampamedia.net

Colophon

Direttore responsabile Ruggero Zuliani ruggero.zuliani@strategogroup.net

Comitato di redazione Cristina Rossi (coordinamento) tel. 02 7529101 cristina.rossi@strategogroup.net Emanuele Posenato emanuele.posenato@strategogroup.net Pubblicità mauro tironi tel. 02 49534500 mauro.tironi@strategogroup.net deborah ferrari tel. 389 9004599 deborah.ferrari@strategogroup.net Rancati Advertising: Claudio Sanfilippo tel. 02 70300088 csanfilippo@rancatinet.it

4

innovazione e networking di qualità a inprint italy pag. 54

Ufficio traffico BRANDO ZULIANI tel. 02 49534500 brando.zuliani@strategogroup.net

Hanno collaborato a questo numero: valentina carnevali, ermanno dalla libera, Sergio Facchini, Achille Perego, Stefano Tenedini Progetto grafico e impaginazione Cristina Mascherpa

ABBONAMENTI

quota annua euro 99,00 per l’Italia, 144,00 per l’Europa, 159,00 extra-Europa. Numeri arretrati: 15 euro cad. copia. I versamenti possono essere effettuati con bonifico bancario a Stratego Group IBAN: IT91 B050 3420 6000 0000 0000 933

Redazione Stratego Group C.D. MilanoOltre, Segrate MI tel. 02 49534500 fax 02 26951006 Ufficio abbonamenti tel. 02 49534500 fax 02 26951006 amministrazione@strategogroup.net Editore Zeta’s srl - via Kolbe 8, 20137 Milano tel. 027529101 fax 0226951006 www.stampamedia.net

Associato a:

Stampa Grafiche Parole Nuove Brugherio (MB)

Associato all’USPI


innovationdays: 4 giorni di stampa digitale “live” pag. 22

r

assegna dei calendari 2017 pag. 16

R.E.A. Milano n. 1190227 Autorizz. Trib. Mi n. 512 del 26.10.85 Gli articoli firmati impegnano esclusivamente gli Autori. Dati e caratteristiche tecniche sono generalmente forniti dalle Case costruttrici, non sono comunque tassativi e possono essere soggetti a rettifiche in qualunque momento. Tutti i diritti sono riservati. Notizie e articoli possono essere riprodotti solo a seguito di autorizzazione dell’editore e comunque sempre citando la fonte. Testi e fotografie, qualora non espressamente richiesto all’atto dell’invio, non vengono restituiti. Desideriamo informarLa che il D.Lgs. 196/03 (Testo Unico Privacy) prevede la tutela di ogni dato personale e sensibile. Il trattamento dei Suoi dati sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e della Sua riservatezza. Ai sensi dell’art. 13 del Testo Unico, Le forniamo quindi le seguenti informazioni: il trattamento che intendiamo effettuare verrà svolto per fini contrattuali, gestionali, statistici, commerciali, di marketing; il trattamento, che comprende le operazioni di raccolta, consultazione, elaborazione, raffronto, interconnessione, comunicazione e/o diffusione si compirà nel modo seguente: archiviazione su supporto cartaceo e archiviazione informatizzata su personal computer. Il titolare dei dati è: Zeta’s srl nella persona del Rappresentante Legale. Il responsabile del trattamento dei dati raccolti in banche dati ad uso redazionale è Ruggero Zuliani (ruggero.zuliani@strategogroup.net - via Cassanese 224 - Segrate (Milano) - tel. 0249534500 - fax 0226951006). Al titolare del trattamento Lei potrà rivolgersi per far valere i Suoi diritti così come previsti dall’art. 7 del D.Lgs. 196/03.

Organo Ufficiale ITALIA

associazione tecnici arti grafiche italia

EURO GRAPHIC PRESS

Il Poligrafico è la rivista italiana del Gruppo Eurographic Press www.eurographicpress.com

In questo numero

“cartaonline”: il direct marketing moderno pag. 20

Un po’ di luce in fondo al tunnel Inauguriamo l’anno nuovo con un numero speciale ricco di contenuti e di spunti di riflessione. Il cuore del numero è rappresentato da “I big della stampa”, ossia la classifica delle aziende grafiche e cartotecniche in ordine di fatturato, corredata da commenti e analisi dell’andamento economico del settore e da interviste ai presidenti delle principali associazioni di categoria (a pag. 50). Nel 2016, a detta di Pietro Lironi, presidente di Assografici ma anche della Federazione della Filiera della Carta e della Grafica, le aziende di stampa editoriale e commerciale hanno visto ‘un po’ di luce in fondo al tunnel’. Certo, il settore più colpito rimane quello editoriale e commerciale, con la forte perdita di tirature, mentre è proseguita la crescita di fatturato delle aziende cartotecniche e trasformatrici e anche del comparto delle etichette. Abbiamo pensato di fare una cosa utile riassumendo gli avvenimenti principali (a pag. 54) – in termini di chiusure aziendali, acquisizioni e fusioni – che hanno movimentato il 2016, raggruppandoli mese per mese. La carta stampata è quindi ancora viva, anche se il 2017 potrebbe essere condizionato da fattori esterni, come i cambiamenti politici internazionali e dal nodo non ancora del tutto risolto della crisi bancaria italiana. Quel che è certo è che le aziende grafiche devono adeguarsi al nuovo trend del mercato, che dai libri ai giornali impone un ripensamento anche da parte degli editori, affinché questi prodotti siano sempre più vicini alle aspettative dei consumatori. Un secondo filone importante di questo numero è il Database dei fornitori dell’industria della stampa (a pag. 77): un “vademecum” delle aziende protagoniste del settore grafico, con informazioni complete relative all’offerta merceologica e alle strategie future. Last but not least, uno speciale dedicato a Hunkeler Innovationdays (a pag. 22), evento di portata internazionale che dal 20 al 23 febbraio si terrà presso il centro fieristico di Lucerna. Presenti tutti i più importanti produttori di macchine da stampa digitale ad alta produttività, con esempi di applicazioni che vanno dal direct mail al book on demand, dal transazionale al commerciale e molto altro. Cristina Rossi 5


ONLINE PRINTING

a d a r t s a u t a l a v o r t , P

W 2

C O N F E R E N C E

2 0 1 7

La seconda edizione di un progetto pensato per chi vuole capire la portata del fenomeno dirompente dell’online printing, l’e-commerce degli stampati. Un must per gli operatori dell’industria della stampa che devono operare delle scelte e migliorare i propri risultati. Aprire un proprio portale? Lavorare con quelli già presenti? Stare alla finestra? Un convegno, al quale parteciperanno grandi esperti italiani ed europei, ti aiuterà nelle scelte. Non rinunciare a questa opportunità. Registrati e prenota subito il tuo posto su www.onlineprintingconference.com

Milano, 27 aprile 2017

INFORMAZIONI

Tel +39 02 49 53 4500 sales@strategogroup.net

a network company by


ilPoliGrafico 174•14 ilPoliGrafico 167•16

to Opinioni Emanuele Posenato Opinioni Emanuele Posenato Opinioni Emanuele Posenato

Industrie 4.0 Il recente documento di programmazione economica può essere l’occasione per un necessario adeguamento delle tecnologie industriali nel nostro Paese.

L’Italia è nota per essere la seconda manifattura d’Europa e vanta indubbiamente una tradizione industriale fra le più gloriose a livello mondiale. Tuttavia, senza un rapido e radicale adeguamento alle nuove tecnologie, questo assunto è destinato a diventare una mera constatazione al passato, buona solo per riempire le pagine dei libri di storia dell’economia. Mesi fa, dopo anni spesi a parlare di digitalizzazione, di digital divide, di innovazione, riempiendo pagine e pagine di giornali e riviste più o meno scientifiche, quando il governo Renzi ha elaborato e varato un “piano” per la cosiddetta Industry 4.0, abbiamo accolto con favore ed entusiasmo l’opportunità.

Al momento però la quarta rivoluzione industriale risulta ancora una volta essere prevalentemente oggetto di seminari, convegni, consulenze ed è pressoché impossibile ritrovarne traccia in applicazioni concrete. L’approvazione del documento di programmazione economica però potrebbe cambiare le cose; con l’introduzione del super ammortamento e del maxi ammortamento abbiamo l’occasione per dare concretezza a questa grande opportunità che il Paese non deve mancare. Il super ammortamento 2017 al 250%, inserito nella Legge di Bilancio 2017 per il triennio 2017/2019, introduce importanti agevolazioni fiscali per le imprese che effettueranno investimenti per interventi di Industria 4.0 e si va ad aggiungere al confermato 140% di sgravio per gli acquisti di nuovi beni strumentali per il miglioramento dei processi e il risparmio energetico. Come spesso accade, il legislatore non agevola e il testo di Legge presenta non poche difficoltà interpretative, in particolare per un settore scarsamente e malamente rappresentato come il nostro, per cui capire bene quali siano gli investimenti e le cosiddette “tecnologie abilitanti” che possono rientrare non è così immediato. Tutte le case costruttrici e i fornitori di tecnologia sono in fermento e i prossimi mesi saranno certamente dominati dal tema. Questa la ragione per cui abbiamo deciso, per quest’anno, di sfruttare questo spazio per approfondire le possibili aree di miglioramento e di innovazione derivanti dall’adesione all’Industria 4.0, cercando di delineare i cambiamenti che la quarta rivoluzione industriale produrrà sul nostro settore (ma anche in tutti gli altri), cercando di anticipare i potenziali nuovi modelli d’impresa che ne scaturiranno, i nuovi indirizzi operativi e soprattutto gli eventuali nuovi profili professionali emergenti. Di una cosa siamo certi: fra dieci anni il nostro settore sarà dominato da aziende molto diverse dalle attuali, e il percorso di costruzione delle nuove leadership è già stato avviato. A quanto ci è dato capire, a fare la differenza non sarà solo il digital divide o il ritardo di investimenti in tecnologia, quanto un mix tossico di carenze riguardanti buona parte delle tecnologie “abilitanti”, sia in termini di conoscenza che di disponibilità.

@eposenato

Le tecnologie abilitanti per l’Industry 4.0 sono l’Internet of things, cloud e cloud computing, additive manufacturing, cyber-security, big data, robotica avanzata, realtà aumentata, wearable technologies, sistemi cognitivi... termini e concetti ancora poco diffusi e conosciuti. A questi ci dedicheremo, cercan>> segue a pag. 162 do di calarli in concreto nel nostro sistema. emanuele.posenato@strategogroup.net

7


ilPoliGrafico 174•17

Opinioni Siamo tutti comunicatori Stefano Tenedini Opinioni Siamo tutti comunicatori Opinion

Raccontare prodotti e aziende non è solo un mestiere per esperti La comunicazione è una cosa troppo seria per lasciarla fare ai professionisti. Un modo un po’ brutale per dire che dopo quasi dieci anni di crisi che non ha fatto prigionieri, sterminando legioni di aziende, è arrivato il momento di cambiare paradigma e provare a scuotere la gabbia delle vecchie abitudini anche nel campo della promozione. Apriamo le finestre per far entrare un po’ di aria fresca, con idee e persone che abbiano qualcosa di nuovo da dire, valorizzando aspetti inediti.

Esperienza, passione e competenza? Tutti i dipendenti ne hanno a volontà, e con pochi consigli pratici e obiettivi chiari possono benissimo promuovere l’impresa. Con ottimi risultati verso i clienti e il mercato.

Attenzione, però: cercare il “nuovo” non significa buttare via l’esperienza. Anzi, proviamo a chiedere a chi di aziende, mercati, clienti e qualità ne sa più di tanti comunicatori improvvisati. A chi in questi anni è sempre stato una risorsa preziosa, anche se ora c’è chi vorrebbe rottamarlo. È la rivincita di dipendenti, quadri e impiegati, coinvolti nel risollevare aziende con il fiato corto: il nuovo trend che punta a trasformare i ruoli operativi in uno strumento di promozione del brand.

L’obiettivo è valorizzare le competenze di comunicazione di potenzialmente tutti i dipendenti, e non solo del titolare o di quella piccola parte dello staff dedicata a questo compito. In un qualsiasi ufficio ci sono capacità, skill, pratica e volontà sufficienti a “vendere” non una, ma tre imprese: recuperare e mettere a frutto tante energie permette di fare dei quadri altrettanti ambasciatori dell’azienda. E non è difficile, basta coinvolgerli, dar loro obiettivi chiari e pochi strumenti tecnici: i risultati saranno sorprendenti. L’importante è capire davvero che cosa queste persone possono darci. Facciamo un esempio. Nessuno meglio dell’ingegnere che ha disegnato un macchinario ne conosce i punti di forza, o del creativo che ha seguito dall’inizio alla fine il progetto di packaging di un cliente. Eppure quando si tratta di prendere questi lavori e farne una “storia” da raccontare per promuovere l’azienda, la parola passa ai comunicatori. Perché all’ingegnere e al creativo mancano i meccanismi pratici della narrazione, ma basterebbe mettere insieme questi due elementi per fare centro. Esistono altri ambiti di comunicazione che non siano solo le PR, le relazioni con la stampa, i network online o la redazione di cataloghi e di newsletter. Nel contatto diretto con i clienti, da pari a pari, si può trasmettere il senso del prodotto, del brand e della qualità di un lavoro ben fatto. Imparate le basi della comunicazione, anche un tecnico può sottolineare la perizia, la visione, la responsabilità. E può generare un clima positivo che diventa fatturato, quote di mercato, competitività. Rendere il senso, la passione e l’unicità dell’azienda e del prodotto: proprio ciò che chiediamo ai comunicatori.

8

stefano.tenedini@nordestmedia.it


DARE TOPRINT

DIFFERENT

2017 FESPA Textile FESPA Digital

FESPA Screen

Scopri il mondo variegato e creativo delle tecnologie di stampa serigrafica, digitale e tessile di grande formato presso l'esposizione più grande di stampa specializzata ad Amburgo, 8-12 Maggio. REGISTRATI PER UN INGRESSO GRATUITO UTILIZZANDO IL CODICE PROMOZIONALE: FESA730

WWW.FESPA2017.COM CO-LOCATED WITH

PLATINUM PARTNER

GOLD PARTNERS

DIGITAL TEXTILE PARTNER


ilPoliGrafico 174•17

Opinioni Nuovi equilibri Sergio Facchini Opinioni Sergio Facchini Opinioni Sergio Facchini Opin

Sarà un anno migliore? Difficile ma non impossibile Lascio ad altri articoli, ad altre rubriche le usuali statistiche e confronti di chiusura di un anno che, nella filiera della carta ma anche in altri settori, non è stato caratterizzato da novità eclatanti. La definitiva chiusura di alcuni stabilimenti tra i più importanti in Italia (Ilte, Mazzucchelli, Rotoalba) hanno causato un po’ di scompiglio sul mercato, permettendo ad altri di consolidarsi e dando un po’ di respiro ad alcune PMI. Ho nominato aziende di stampa rotativa ma, naturalmente, la medesima situazione Prima di tutto, si è verificata nel settore della stampa a foglio. In tra i buoni questo caso, in realtà, in seguito al calo delle tirale macchine piane hanno vissuto un momenpropositi del ture, to di ripresa, visto che il “break-even” sta giocando 2017 mettiamo a loro favore. Solo in questo segmento delle offset una maggiore a foglio, le case costruttrici si dichiarano soddisfatattenzione a noi te per le vendite di macchine da stampa nuove. Le dolenti sono i costi che aumentano e i prezzi stessi e al nostro note di mercato della segnatura che ha raggiunto valori gruppo, così veramente bassi, non permettendo più allo stamda migliorare patore di avere un margine di sicurezza poiché se qualcosa commette un errore o produce troppo scarto, è certo che la commessa sarà in perdita.

nella nostra organizzazione.

Francesco Alberoni nei suoi editoriali ha più volte richiamato l’attenzione sul fatto che occorre sempre lavorare in squadra e il segreto per far lavorare bene gli altri è apprezzarli. Se l’applicazione di tale assioma potrebbe sembrare facile, in realtà non lo è, poiché, in realtà, a questo punto intervengono la capacità, l’esperienza e la conoscenza del lavoro da eseguire da parte del “capo”. Infatti, la vera dote del “capo” è quella di saper cogliere con esattezza le capacità della squadra che ha a disposizione e, mettendo tutti a proprio agio, far svolgere a ognuno i compiti di cui è capace. Mi permetto però di dissentire con il prof. Alberoni quando dice che “chi lavora con passione non sempre è premiato”. Dal mio punto di vista il primo premio ognuno di noi lo deve ritrovare in se stesso. Ovvero la soddisfazione di quello che stai facendo è la misura dell’impegno che ognuno di noi ci deve mettere per realizzare al meglio il proprio compito. La dimostrazione di quanto sia reale e importante questo argomento l’abbiamo avuta da Oscar Farinetti nella sua presentazione allo scorso meeting Print4pack a Palermo. Farinetti ha trascinato l’uditorio internazionale presente facendo leva su come lavorare in gruppo e su come coinvolgere, apprezzare e gratificare chi lavora nel gruppo, in modo tale che si raggiungano con soddisfazione gli obiettivi che erano stati prefissati. Con una maggior attenzione a noi stessi e al nostro gruppo, si può migliorare la nostra organizzazione e chiudere magari qualche falla del passato che ci procura perdite di tempo, scarti e contestazioni. Naturalmente i punti sopra esposti sono validi e devono essere presi in considerazione anche dagli stabilimenti di imballaggio, etichette ecc. che in questi anni stanno vivendo il loro periodo di espansione visto le aumentate richieste di mercato per produzioni sempre più sofisticate. Quindi, se c’è un buco nell’asfalto della strada è meglio che venga tappato subito, prima di farlo diventare più grosso e pericoloso. Anche per tutti noi vale sempre la medesima precauzione e consentitemi di esprimere il mio motto preferito: “Non rimandare mai a domani ciò che puoi fare oggi poiché domani avrai altro da fare”.

10


ilPoliGrafico 174•17

Primo

piano

Aziende

grafiche

Fornitori

Istituzioni

Goldprint prosegue la campagna acquisizioni Dopo Gpp, entra nel Gruppo la bergamasca Silton

A circa un anno dall’importante acquisizione della Gpp di Truccazzano (MI), Cartotecnica Goldprint di Vailate (CR) ha messo a segno un’altra significativa crescita per linee esterne. L’azienda di proprietà della famiglia Bramucci (i fratelli Pierpaolo ed Elena) ha infatti concluso l’accordo per rilevare il controllo azionario della Silton di Bottanuco (BG). Un’impresa familiare con una cinquantina d’anni di storia alle spalle, circa 85 dipendenti e circa 11 milioni di fatturato.

Specializzata nella produzione di packaging d’alta gamma, in particolare per il settore alimentare (dal cioccolato al wine & spirits), Silton opera su un’area di 30 mila metri quadrati. Un’azienda in salute che permetterà al Gruppo di ampliare la sua già significativa presenza nel settore del packaging d’alta gamma. Una presenza che crescendo per linee interne aveva portato l’azienda di Vailate a superare già nel 2015 i 30 milioni di fatturato operando in particolare nell’imballaggio del

lusso, della profumeria e della cosmetica. Con l’acquisizione di Gpp, nel dicembre 2015, Goldprint aveva già allargato la sua presenza al di fuori del mercato del lusso aggiungendo alla propria offerta la produzione di astucci pieghevoli destinati al mercato del general packaging e farmaceutico, la stampa di poster per il mercato delle affissioni e la progettazione e produzione di display. In seguito a questa acquisizione, Cartotecnica Goldprint ha, inoltre, avviato un importante piano d’investimenti per rinnovare ulteriormente la capacità di stampa a livello di gruppo. In particolare, nello stabilimento di Truccazzano è stata inserita una nuova offset di grande formato (una Heidelberg Speedmaster

Associazioni

XL 145 7LYYLX3) la cui messa in produzione è prevista per i primi mesi di quest’anno e permetterà la sostituzione di tre delle quattro macchine attualmente installate, affiancandosi alle due offset Heidelberg già presenti nello stabilimento di Cartotecnica Goldprint a Vailate. Qui è stata inserita una nuova Speedmaster CD 102 6LX UV con tecnologia UV IST di ultima generazione al fianco della Speedmaster CX 102 8LX3 UV arrivata nel 2014. Con l’acquisizione della Silton, il Gruppo di Vailate raggiungerà un fatturato di poco inferiore ai 70 milioni di euro con sei stabilimenti produttivi in Italia e uno recentemente aperto in Polonia. Un gruppo quindi ormai diventato uno dei punti di riferimento nel packaging non solo in Italia ma anche in Europa. A.P.

La stampa in Francia nel 2016

12

In base all’ultimo rapporto annuale redatto dall’Institut de développment et d’expertise du plurimédia (Idep) e relativo al 2016 – sul Poligrafico n. 173/16 avevamo pubblicato i dati del 2015 – la produzione stampata in Francia è in calo in vari segmenti. Rispetto all’ultimo trimestre 2015 la produzione complessiva di stampati nel terzo trimestre 2016 ha registrato una diminuzione di circa il 3%. La produzione annuale complessiva nel 2016 si è ridotta del 2,1% e il punto di caduta libera si è registrato a luglio con un calo dell’8%. Nel dettaglio, i mercati più toccati sono quelli dei

cataloghi (-3,7%) e degli stampati pubblicitari generici (-2,5%). Il calo è stato più lieve in altri segmenti: libri (-0,9%) e stampati amministrativi e finanziari (-0,6%). Invece il mercato dei periodici è stato molto penalizzato (-2,5%) e ancor più quello dei settimanali (-3,7%). Per quanto riguarda il commercio estero, le importazioni di stampati nel 2016 è aumentata del 3%, raggiungendo 14.647 tonnellate, rispetto ai primi 3 trimestri 2015. Idep precisa che le importazioni sono in costante crescita a partire dal terzo trimestre 2015 e hanno subito un calo del

5% solo durante il terzo trimestre 2016. Le esportazioni sono calate del 9% (-11.897 tonnellate) arrivando a un volume totale di 112.614 tonnellate. Per valutare la congiuntura generale del settore della stampa, Idep fa riferimento ad altri due Paesi europei. In Germania la produzione di stampati si è ridotta del 2,2% nel corso dei primi tre trimestri 2016, con un andamento simile a quello verificatosi in Francia. In Italia la produzione di stampati nei primi tre trimestri del 2016 ha registrato un calo del 6,3%.

Dati

di

Assografici: cambio al vertice Claudio Covini lascia e subentra Maurizio D’Adda

Dopo 18 anni di direzione dell’Associazione confindustriale che rappresenta i settori grafico e cartotecnico-trasformatore, Claudio Covini va in pensione e al suo posto il Consiglio direttivo ha nominato Maurizio D’Adda (nella foto), 47 anni, laureato in Economia alla Bocconi, che ha maturato importanti esperienze al Sole 24 Ore, alla RCSCorriere della Sera e alla Periodici S. Paolo. Il presidente di Assografici Pietro Lironi ha pubblicamente ringraziato Covini per il lungo impegno svolto con professionalità e per i successi ottenuti dall’Associazione soprattutto in anni difficili come gli ultimi. E ha formulato a D’Adda i migliori auguri di buon lavoro nella convinzione che le sue qualità aiuteranno Assografici ad affrontare i prossimi impegnativi anni che l’attendono. Contestualmente D’Adda è stato nominato direttore di Unione Grafici e Cartotecnici di Milano, storica Associazione territoriale del settore. Sul prossimo numero del Poligrafico un’intervista al neo direttore.

setto


ore

Eventi

Cultura

Aziende

Poltrone

Eventi

Premi

Lorenzo Benedetto (a destra) e Francesco Ferrari.

Nuove risorse per la crescita di Printgraph Printgraph, l’innovativo produttore di materiali di consumo per l’industria della stampa, presenta una squadra rinnovata e potenziata per fornire costantemente ai propri clienti prodotti di elevata qualità. L’azienda, sempre diretta dal CEO Roberto Levi Acobas, annuncia l’ingresso nel Gruppo di due nuove importanti risorse: Lorenzo Benedetto, che ricoprirà il ruolo di direttore organizzativo, e Francesco Ferrari che entra in azienda come nuovo direttore tecnico del Gruppo Printgraph / PCO. Lorenzo Benedetto avrà il compito di organizzare i processi aziendali razionalizzandoli, ottimizzando l’utilizzo delle risorse presenti in Italia e all’estero. Con oltre

20 anni di esperienza nella gestione, riorganizzazione e sviluppo di business in vari settori e contesti manifatturieri, sia nazionali che internazionali, Benedetto ha precedentemente ricoperto il ruolo di amministratore delegato di Neopost Italia e successivamente quello di direttore generale di Neopost Shipping in Francia. Francesco Ferrari avrà invece la responsabilità di seguire la divisione Ricerca & Sviluppo per lo studio di nuovi prodotti della gamma Finito, dando supporto tecnico alla rete commerciale italiana e ai rivenditori dei prodotti PCO. Una carriera dedicata al mondo della stampa quella di Ferrari, che ha ricoperto ruoli altamente

specialistici in Trelleborg Engineered Systems Italy in qualità di technical service manager e precedentemente nelle Officine Grafiche De Agostini Novara come press room manager. Le sue competenze permetteranno a Printgraph e a PCO di lanciare nuovi prodotti tecnicamente all’avanguardia, con la consueta attenzione alla qualità che resterà a livelli molto elevati. “La crescita avvenuta nel 2016 si è realizzata grazie ai tre prodotti di punta della linea Finito: No-Stick, Dress e Nostop Hi, un successo confermato dal risultato italiano che si mantiene stabile nonostante le difficoltà riscontrate dal settore”, ha dichiarato Roberto Levi Acobas.

Amedeo Palamidese, 30 anni in Komori Con una formazione grafica acquisita presso i Salesiani di Verona e un background da responsabile produzione in diverse aziende fra Trento e Verona, Amedeo Palamidese iniziò a collaborare con Komori in qualità di agente nel 1987. In quell’anno Bancolini aveva acquisito la distribuzione in esclusiva per l’Italia del marchio giapponese e Silvano Bianchi, allora direttore commerciale presso Bancolini, chiese la sua collaborazione. Dal quel momento per Palamidese iniziò una nuova sfida che lo vide

impegnato nella vendita delle offset Komori nella Regione delle Tre Venezie: “I costruttori tedeschi dominavano il mercato. Nell’87 in Italia era installata una sola Komori a Milano, le macchine successive furono vendute proprio nel Veneto, perché gli imprenditori del luogo sono sempre stati più propensi a percorrere nuove strade. Questo ha rappresentato sicuramente un vantaggio”. Col passare del tempo la fiducia nelle tecnologie e la reputazione del brand sono cresciute. “Nel ‘92 fu fondata Komori Italia e

il management è cambiato negli anni. Col ritorno di Bianchi come ad della filiale italiana nel 2006, il team di partenza si è ricomposto”. Oltre al ruolo di agente diretto, con una propria società, Stargraf, Palamidese vende anche macchine da stampa usate rigorosamente Komori, a dimostrazione della fedeltà verso il costruttore.

Imballaggio

Carta

Scuole


ilPoliGrafico 174•17

Aziende grafiche Dati di settore Fornitori Istituzioni Associazioni Accordi Eventi Cultu

Tiziano Zardini fra Andrea Citernesi (a sinistra), Gallus Business Driver, e Antonios Kampouris, Regional Manager.

Confezioni personalizzabili by Pixartprinting Nella sezione packaging di Pixartprinting.it è ora possibile preparare pacchetti personalizzati. L’e-shop aggiunge alla gamma di carte la nuova patinata per confezioni regalo e Pelleaglio, la versione compatibile per il contatto con alimenti. In pochi clic è possibile selezionare la patinata con base bianca o con un’ampia gamma di nuance e scegliere tra 5 formati diversi, singoli e assortiti. Le nuove carte per confezioni regalo sono inoltre realizzabili con un colore completamente personalizzato o con loghi e grafiche a un colore predefinito, selezionabile da una palette completa di bianco, nero e tinte speciali come oro, argento e bronzo. Completano la gamma, le carte speciali per confezioni originali come la velina stampata, perfetta per proteggere i prodotti all’interno di shopper e imballaggi, e la carta avana millerighe, per un finish naturale decisamente d’effetto.

Prénatal sceglie Masserdotti Gruppo Masserdotti è stato scelto da Prénatal come partner tecnologico per un ampio progetto di retail design. La collaborazione comprende l’allestimento di nuovi punti vendita e il restyling di negozi già esistenti. Le stampe, destinate a diverse applicazioni, comprendono: rivestimenti filmici a copertura delle vetrine; adesivi murali per la decorazione delle pareti, per l’identificazione delle categorie merceologiche esposte, per le indicazioni delle offerte. Attraverso la stampa diretta sono state prodotte pannellature, anche di grande formato, con immagini d’impatto e messaggi promozionali.

SAXOPRINT sempre più green

14

Solo nel 2016, 4 tonnellate di CO2 risparmiate, grazie al servizio milanese di consegne su due ruote Urban Bike Messengers. “Siamo orgogliosi di aver instaurato una partnership proficua non solo in termini di comunicazione, ma anche dal punto di vista ambientale”, dichiara Paolo Fiorelli, senior key account manager SAXOPRINT per l’Italia. L’accordo con Urban Bike Messengers ha visto la fornitura e l’esposizione del logo SAXOPRINT su tutto il materiale stampato necessario per il lavoro di Urban Bike Messengers: dalle buste usate per le spedizioni ai biglietti da visita, dagli adesivi alle cartoline promozionali. Il servizio di corrieri in bicicletta, già attivo in varie città del mondo, crede fortemente nella possibilità di creare sponsorship con partner attenti alla filosofia del brand, veicolandone la comunicazione sul sito e su tutto il materiale promozionale.

Zardini inaugura il 2017 con due nuove Gallus Tipolitografia Zardini ha investito in un sistema Gallus RCS 430. Contemporaneamente ha completato l’installazione e la messa in funzione di un sistema Gallus ECS 340 a 9 colori. Due mosse che testimoniano come l’azienda di Marano di Valpolicella (VR) non intenda smettere di crescere. “Il 2016 è stato un anno buono per noi, che ci ha portato fatturato e importanti accordi di partnership”, afferma il titolare Tiziano Zardini. “Intendiamo rafforzare la nostra presenza in

un mercato sempre più globale e per questo abbiamo investito in attrezzature top”. Una definizione che ben si adatta a Gallus RCS 430, sistema capace di grandi performance produttive e dotato di una flessibilità modulare che permette di adattarlo alle esigenze del singolo cliente. In grado di lavorare supporti da monofilm fino a uno spessore di 450 micron e di rifinire il lavoro con serigrafia, verniciatura e laminazione a freddo e a caldo, è ideale per grandi produzioni di

etichette ad alto valore aggiunto. “Per essere vincenti in mercati più grandi ci si deve confrontare con logiche più complesse e prezzi ancor più competitivi. E per competere è necessario dotarsi della miglior tecnologia disponibile”. Zardini ha così rinnovato la propria fiducia in Gallus: la nuova rotativa Gallus ECS 340 a 9 colori flexo affianca la gemella installata nel 2013, e rappresenta l’ottavo sistema Gallus acquistato dal 2011.

Stamperia nella cartotecnica con Heidelberg Stamperia ha investito in un sistema Promatrix 106 CS di Heidelberg. A guidare l’azienda con sede a Parma il desiderio di espandersi in un nuovo segmento di mercato come quello della cartotecnica. Fondata nei primi Anni ’40 come Tipografia Benedettina Editrice e rimasta legata all’ordine monastico fino al 2003, Stamperia è oggi una realtà con una clientela che spazia dagli editori di libri a gruppi della GDO, sia in Italia che all’estero; l’azienda svolge internamente l’intero ciclo produttivo, dalla prestampa fino al confezionamento. “Il nostro mercato di riferimento sta vivendo un periodo difficile e per questo abbiamo deciso di aprirci a nuovi segmenti”, racconta Marco Saccani, titolare di Stamperia. “Abbiamo optato per la

cartotecnica perché si tratta di un settore ancora aperto, con possibilità di crescita e di manovra”. E Stamperia ha scelto Heidelberg Promatrix 106 CS, sistema in grado di lavorare a una velocità di 8mila f/h e di trattare materiali in un range fra i 90 e 2000 g/m2, compreso cartone ondulato fino a spessore 4 mm. Può eseguire lavorazioni di sbalzo e di fustellatura senza soluzione di continuità, grazie al caricatore

automatico con aggiustamento rapido della posizione dei fogli e, in uscita, grazie al tappeto a movimento continuo. “Siamo clienti storici di Heidelberg, abbiamo già 5 Speedmaster”. Promatrix 106 CS è lo strumento con cui l’azienda entra nella cartotecnica, ma la strategia di crescita non si ferma qui: “Stiamo valutando l’ingresso anche in altri mercati e l’adozione della tecnologia digitale”.


Certificazione BPIF ISO12647-2 per Ricoh

Accordo tra AVT e X-Rite nella misurazione colore AVT, azienda israeliana leader nei sistemi di ispezione e controllo dei processi di stampa, ha siglato un accordo con lo specialista del colore X-Rite. La nuova partnership certifica che il sistema di misurazione del colore SpectraLab II Color di AVT, una soluzione che vanta una decina di installazioni in tutto il mondo, è in linea con lo standard XRGA di X-Rite. Inoltre, AVT offrirà una certificazione XRGA per le proprie soluzioni SpectraLab. Concepito come uno standard in linea con le normative ISO per

l’industria delle arti grafiche, XRGA utilizza sia i progressi nella scienza del colore che i nuovi standard internazionali per ridurre le discrepanze nella misurazione del colore e ottimizzarla all’interno dei network colore dei vari fornitori. Il problema della coerenza cromatica è ricorrente in ambienti di lavoro con vari reparti o stabilimenti diversi. Spesso questa incoerenza è il risultato dell’utilizzo di diversi dispositivi per monitorare il colore. SpectraLab II, introdotto in anteprima alla scorsa drupa,

rappresenta la generazione più moderna di misurazione spettrale in linea dell’offerta di AVT ed è utilizzabile per quasi tutte le applicazioni, tra cui vari tipi di supporti per etichette, carta, cartone e packaging flessibile trasparente. Il design standardizzato della soluzione è compatibile con i tipici strumenti del settore, inclusi quelli portatili di X-Rite. SpectraLab II offre misurazioni colore in linea ad alta velocità e durante l’intera tiratura di stampa.

bwebsystems agente per l’Italia di Gämmerler Dal primo gennaio bwebsystems srl rappresenta Gämmerler GmbH nel mercato italiano. Giorgio Galletti, che per 22 anni è stato il referente in Italia della Casa tedesca, si ritira per raggiunti limiti di età. Gämmerler è una delle società leader a livello mondiale per i sistemi di postpress per rotative commerciali e per quotidiani nonché, nel settore del packaging, per i sistemi di automazione dell’output delle piegaincolla. Con un team di otto persone, bwebsystems gode di un’ottima reputazione presso gli stampatori italiani per la professionalità e serietà dimostrata dal

2012 quando Trino Barnabò ha fondato la società con sede a Monza per rappresentare manroland web systems. Barnabò ha maturato nel settore della stampa, in particolare quella rotativa, una lunga esperienza e grazie a ruoli diversi ricoperti in aziende del settore ha una visione a 360° sulle problematiche del mercato. “Nel passato abbiamo già collaborato con Gämmer-

ilPoliGrafico 174•17

Formazione Primo piano Aziende Poltrone Eventi Premi Fornitori Imballaggio Carta Scuole

ler per alcune installazioni e questo ci ha dato modo di conoscerci. Sono ora molto soddisfatto di rappresentare questo importante marchio in Italia”. Da sinistra: Maria Rosa Taibi, backoffice commerciale bwebsystems; Trino Barnabò, amministratore; Monica Novello, backoffice commerciale; Aldo Verderio, service manager.

Ricoh è il primo produttore di soluzioni di stampa digitali a essere accreditato UKAS (United Kingdom Accreditation Service) secondo lo standard internazionale. Nel Regno Unito sono solo 9 le aziende accreditate. Ricoh Pro™ VC60000, soluzione di stampa inkjet a colori a modulo continuo, e Ricoh Pro™ C7100SX, soluzione di stampa a colori a foglio singolo, sono state testate per verificare la conformità. Tutti gli output prodotti hanno soddisfatto i requisiti. Lo schema di certificazione ISO12647-2 per il colour quality management sviluppato da BPIF è l’unico schema a essere accreditato UKAS.

Morto il fondatore di Xeikon Si è spento lo scorso 20 gennaio all’età di 85 anni Lucian De Schamphelaere, fondatore di Xeikon. Dopo una carriera di 40 anni in Agfa-Gevaert, dove ha dato un importante contributo alla creazione dell’Electronic Imaging System Department, De Schamphelaere nell’agosto 1988 fondò un’azienda a responsabilità limitata, la Ellith NV, più tardi ribattezzata Xeikon NV, un nome nato dalla composizione delle due parole greche “xeros” (secco) e “eikon” (immagine). Cinque anni più tardi l’azienda belga, in occasione di Ipex ’93, svelò il prototipo della DCP-1, la prima macchina da stampa digitale a colori.

Daniela Giacomelli entra nel team NTG Digital Dallo scorso 9 gennaio, Daniela Giacomelli è entrata a far parte del team di vendita di NTG Digital. Il background di Daniela, che vanta un’esperienza ventennale nel settore della stampa digitale e del grande formato, favorirà lo sviluppo delle vendite e l’allargamento della base clienti NTG Digital. Prima di approdare in NTG Digital, ha contribuito per quattro anni a far crescere la vendita di macchine per il grande formato di brand come Canon, Fujifilm e Roland presso IMAS Grafica, società operante anche nel settore serigrafico.

15


ilPoliGrafico 174•17

Calendari 2017 Dati di settore Fornitori Istituzioni Associazioni Accordi Eventi Cultur

Le società del futuro Nel tentativo di dare una visione sul futuro della nostra società, Favini ha individuato e selezionato 12 grafiche, che hanno dato vita a un calendario per il 2017. Si tratta di una vera collezione di stampe di design sul tema delle società del futuro, che accompagnerà i prossimi 12 mesi dell’anno. Gennaio, ad esempio, si apre con “Transplantation”, una semplice illustrazione che ritrae un uomo in sembianze vegetali che dà segno della propria umanità mostrando il proprio cuore nel delicato momento del trapianto. Il calendario è stato stampato in offset con diverse tipologie di carte Favini, tra cui: Crush, a base di scarti agro-alimentari; Remake, derivante dal riuso creativo del cuoio; Classy Covers Millennium, la carta goffrata per eccellenza; Lunar, la nuova carta speciale metallizzata touch caratterizzata da una preziosa luminescenza; Sumo, la carta “di spessore” che abbandona la classica forma bidimensionale per avvicinarsi al 3D.

Art Faces Con la collaborazione del Museo Thyssen-Bornemisza (Madrid, Spagna), Lecta riproduce nel suo nuovo calendario particolari di opere d’arte rappresentative di una svariata gamma di stili artistici. Dettagli che ci rivelano tratti e pennellate in grado di cogliere l’essenza dell’espressione umana. Il volto umano come specchio della personalità rappresenta una sfida per l’artista nel momento di doverlo realizzare su una tela. La diversità delle fisionomie dei personaggi ritratti, le diverse tecniche e la sensibilità di ogni autore rendono davvero interessante questo percorso evolutivo della rappresentazione del volto umano attraverso diverse correnti artistiche. Per la stampa del calendario 2017 di Lecta è stata scelta la carta GardaPat 13 KIARA, un supporto straordinario per ricreare la ricchezza di sfumature e valorizzare l’esclusività delle pubblicazioni d’arte. Si tratta di una carta patinata opaca, dalla tinta bianca naturale, caratterizzata da un alto volume e da una superficie vellutata.

16

Senza confini È il titolo del calendario Epson: firmato da Andrea Pistolesi, fotografo specializzato in reportage geografici e sociali, è composto da 12 fotografie di paesaggio scattate in aree geografiche estreme dove i luoghi sono esposti alla forza degli elementi e nei quali l’uomo, seppure non protagonista, riveste anch’esso un ruolo. Il titolo sintetizza il modo di leggere il paesaggio di Pistolesi che non cerca l’estetica fine a se stessa ma, come un moderno esploratore che si muove in un mondo ormai già conosciuto, cerca nuovi confini dove i territori da esplorare sono altri, quelli della natura che si esprime in maniera dirompente o quelli in cui l’uomo, quando appare, non è mai una presenza incoerente, anzi diventa un elemento necessario per definire un nuovo e diverso equilibrio. La tiratura del calendario è limitata a sole 800 copie numerate, realizzate a mano con pazienza, sapienza ed elevata precisione, incollando le singole immagini prodotte con stampanti, carte fine art e inchiostri Epson.

Una spiaggia di carta La carta vista come una spiaggia, questa l’intuizione da cui nascono le opere realizzate dall’artista statunitense Ping Zhu per il calendario Burgo Group. Lo stile utilizzato è quello tipico dell’artista: uno stile che mantiene solo i dettagli essenziali delle figure e dei paesaggi, riuscendo comunque a emozionare chi le osserva. Su ogni tavola viene lasciato spazio al foglio bianco, che si trasforma in un telo, un cappello o la cresta delle onde del mare. In questo modo si esalta la bellezza intrinseca della materia prima: la carta. Il calendario è stato stampato da Tipografia Campisi di Vicenza su carta patinata Respecta 100 Satin da 250 g/m2 certificata FSC recycled credit (interno) e cartoncino SBS di pura cellulosa Prisma Up Silk da 400 g/m2 (cover) certificato FSC mix credit.


Competi nel mercato con una macchina Revisionata “Camporese” LED-UV insieme ad una “Fuji Jet Press 720S” 52x72 che stampa la miglior qualità al mondo, al costo di una Nuova offset tradizionale!! Disponibili: Heidelberg, Kba e Man Roland garantite da oltre 60 anni di esperienza e serietà • Revisione a nuovo presso le nostre officine • Installazione ed istruzione

• Assistenza tecnica post vendita immediata • Acquisto/permuta del tuo usato

Jet Press Fuji 720 S

LED-UV

Vendita con assistenza tecnica per l’Italia della migliore macchina digitale:

Aggiorna la tua macchina offset con LED-UV e differenziati!

• qualità eguagliabile o superiore all’offset • su tutti i supporti di carta fino a 600 gr. • con inchiostri nanotecnologici • la prima digitale senza click • e senza impegni contrattuali post vendita

• Vendita, assistenza e garanzia “Made in Italy”! • No ozono • Oltre 80% di risparmio energetico • Stampa su qualsiasi superficie • Ritorno dell’investimento

Camporese Macchine Grafiche S.p.A - Via Del Santo, 243 - 35010 Limena - Padova Per informazioni: Tel. 049 767.166 – Fax 049 767.629 - info@camporese.it - www.camporese.it


ilPoliGrafico 174•17

stampa digitale MGI JetVarnish 3DS e, accanto, una stampa realizzata su “canvas”. Sotto: Mark Hinder e, a sinistra, Michael Mølbaek.

Konica Minolta: sempre più impegno nella stampa di produzione

Konica Minolta apre le porte del Digital Imaging Center in Germania a una delegazione di Eurographic Press.

18

Il Poligrafico è stato ospite di Konica Minolta nella sede europea di Langenhagen (Hannover). A pochi passi dalla Hannover Messe, dove l’azienda giapponese è ogni anno protagonista del Cebit con le sue soluzioni di stampa per il mondo office e corporate enterprise, ci troviamo immersi in uno show room dove risulta evidente il focus che la società ha oggi verso il mondo del production printing per il settore grafico e per quello industriale. È lo stesso Michael Mølbæk (senior manager, Production Printing, Konica Minolta Business Solutions Europe) a ribadirlo in più occasioni sia durante la visita al centro demo, sia durante la chiacchierata fatta attorno a un tavolo che ha coinvolto anche Mark Hinder (head of Market Development, Konica Minolta Business Solutions Europe). “Il segmento del Production Printing è quello in cui continuiamo a investire. È un settore nel quale Konica Minolta è entrata solo una decina di anni fa, ma dove abbiamo già una posizione leader in termini di installazioni per le macchine laser colore. Abbiamo grandi progetti di crescita nei segmenti inkjet e nei settori industriali e del tessile”, ci dice Michael. Che si stia puntando molto sullo sviluppo delle soluzioni inkjet per la stampa di produzione lo dimostra la parte di show room del Digital Imaging Center dedicata alla AccurioJet KM-1. Si tratta del prodotto lanciato commercialmente alla scorsa drupa, una macchina inkjet di produzione per stampa in formato B2. Macchina di cui il primo beta tester è stata l’azienda tedesca PLS (Print Logistics Services Germany, ovvero la filiale della compagnia ameri-

cana OvernightPrints) e che dopo drupa conta già diverse installazioni in Europa e nel mondo. Nel demo center di Hannover la KM-1 è utilizzata anche per fare test su diversi substrati. Potenziali clienti possono così sperimentare la qualità di stampa utilizzando i supporti che poi devono realmente usare in fase di produzione per i loro clienti. “Stiamo provando un’ampia gamma di substrati per garantire e massimizzare la qualità della stampa a getto d’inchiostro”, afferma Mark Hinder mentre ci mostra la prima stampa su ‘canvas’, che casualmente proprio nel giorno della nostra visita era oggetto di un test per un cliente. Non è però solamente la KM-1 ad arricchire il demo center, che si configura in tre aree chiamate Light Production Print Room, Mid Production Print Room e Industrial Print Room. Nell’area Industrial Print Room, oltre alla AccurioJet KM-1 si può vedere all’opera una linea completa dedicata alla nobilitazione degli stampati: si tratta della MGI JetVarnish 3DS a cui si abbina il sistema iFoil-S. La linea MGI fa parte di quel progetto di ampliamento di soluzioni per il settore dell’industria grafica che Konica Minolta sta realizzando, nel caso delle soluzioni di nobilitazione attraverso l’acquisizione della francese MGI e nel caso del packaging con l’annuncio della KM-C, macchina inkjet evoluzione della KM-1 che proietterà appunto l’azienda nipponica nel segmento del package printing. Per il segmento delle etichette, in aggiunta, la macchina da stampa digitale C71CF che utilizza una tecnologia elettrofotografica dry-toner, con banda da 33 cm e una velocità massima da 18.9 m/min.


ilPoliGrafico 174•17

EFI Connect 2017: intelligenza artificiale e novità digitali

Clienti di tutto il mondo si sono trovati presso l’hotel Wynn di Las Vegas per partecipare all’evento Connect di Electronics For Imaging (EFI) che ancora una volta ha registrato il tutto esaurito, con partecipanti provenienti da 37 nazioni, riunitisi per assistere a una delle conferenze degli utenti del settore della stampa con maggiore tradizione e di più grande successo. L’edizione Connect di quest’anno ha presentato importanti sviluppi tecnologici di EFI, incluso il debutto della più grande stampante per soft signage dell’azienda e nuove stampanti roll-toroll LED che offrono produttività leader del mercato. Connect sta ancora crescendo alla sua 17ª edizione, con le pre-iscrizioni che hanno superato il record di partecipazioni dei clienti dello scorso anno. La conferenza, che risponde alle esigenze in evoluzione dei clienti in materia di informazioni relative alle tendenze tecnologiche e di mercato, ha offerto 8 nuovi percorsi formativi in un programma di oltre 200 lezioni. Le sessioni speciali hanno compreso sessioni di apertura con il CEO di Quad/ Graphics Joel Quadracci e con il veterano della tecnologia di stampa Jeff Jacobson, che ha parlato il giorno dell’apertura dei lavori di Connect durante una delle sue prime presentazioni pubbliche da quando due anni fa è diventato CEO di Xerox. Oltre alle nuove stampanti, EFI ha presentato a Connect anche la 5ª versione delle sue offerte di flusso di lavoro end-to-end Productivity Suite. L’azienda ha posto inoltre l’accento sulle tecnologie di produzione di front-end digitali di prossima generazione EFI Fiery che garantiscono una qualità e una produttività senza compromessi nella produzione della stampa digitale. Nel suo discorso di apertura alla conferenza, il CEO di EFI Guy Gecht ha parlato dell’intelligenza artificiale e dell’impatto della nuova ondata di tecnologia avanzata. Alcuni prodotti di flusso di lavoro ERP e MIS sviluppati da EFI, ad esempio, imparano a essere maggiormente efficienti man mano che rilevano le operazioni aziendali. “Proprio come per gli sviluppi che tutti abbiamo osservato con i pc e con la tecnologia portatile, l’intelligenza artificiale promette di creare maggiori opportunità”, ha spiegato Gecht. “Nella stampa può portare a una diagnosi preventiva e a manutenzione predittiva, che aiuterà i clienti a migliorare i loro profitti”.

Presentazione mondiale delle stampanti superwide roll-to-roll e per soft signage Nel corso di Connect, EFI ha annunciato il lancio delle sue nuove stampanti VUTEk 5r e 3r, che sono state

Guy Gecht (a sinistra) con Jeff Jacobson.

progettate per rappresentare l’offerta per produzione LED roll-toroll più tecnicamente avanzata del settore. Con stampa a velocità che raggiungono i 455 m2 all’ora a risoluzioni che raggiungono i 1.200 dpi, le stampanti EFI VUTEk 5r da 5 metri ed EFI VUTEk 3r da 3 metri ottimizzano prestazioni, efficienza e qualità. Grazie alla UltraDrop™ Technology ad alta risoluzione a 7 picolitri, le nuove stampanti offrono il rendimento più rapido sul mercato, una qualità di immagine superiore e un costo di gestione totale più basso per lavori di grafica di fascia alta. Le stampanti sono anche disponibili con una gamma completa di opzioni di upgrade per garantire una produttività e versatilità elevate, inclusi colori chiari e bianco opzionali per una stampa a più strati, finitura in linea per un sistema di stampa, taglio, rifinitura e raccolta integrato, stampa retroilluminata e blockout e altro ancora.

Il team EFI Reggiani davanti alla nuova EFI VUTEk FabriVU 520 da 5,2 metri lanciata a Connect.

Imaging superiore con VUTEk FabriVU 520 I clienti possono trarre vantaggio dalle opportunità in rapida crescita nel soft signage utilizzando la più grande stampante per soft signage di EFI, la EFI VUTEk FabriVU 520 da 5,2 metri lanciata a Connect. La stampante offre agli utenti nuove capacità per la produzione di una più ampia gamma di prodotti di soft signage, incluse decorazioni murali, sfondi teatrali e altre applicazioni superwide. La macchina da stampa è in grado di produrre fino a 46 m2 all’ora e di stampare a risoluzioni che raggiungono i 2.400 dpi. Può eseguire stampa diretta su tessuti e a trasferimento termico con un semplice passaggio, impiegando gli stessi inchiostri per una maggiore versatilità. Un sistema brevettato di ripristino dell’inchiostro consente di risparmiare oltre il 95% dell’inchiostro perso nei sistemi di stampa di altri produttori.

19


ilPoliGrafico 174•17

cartaonline

Il Direct marketing moderno: dall’integrazione con l’online al programmatic advertising L’efficacia del Direct Mail come mezzo di comunicazione per mettere in contatto il brand con il consumatore è rimasta indiscussa per moltissimi anni. Le aziende sanno che con un pezzo di direct mail possono raggiungere gli obiettivi più diversi, a seconda delle necessità: migliorare la brand awareness, aumentare le vendite, stimolare la call to action, ampliare la pedonabilità sul punto vendita, raccogliere dati per una profilazione sempre più accurata del destinatario. La disciplina del marketing diretto può fare tutto questo perché ha alcune caratteristiche intrinsecamente legate al concetto di relazione. Innanzitutto, con la personalizzazione, è incentrata sulla rilevanza del messaggio rispetto al destinatario e ai suoi interessi. Inoltre fa leva su un momento della giornata in cui è più probabile il ricevente sia rilassato, a casa, con tempo a disposizione e attenzione nell’aprire la posta. Questo la rende uno strumento di engagement molto potente, conquistando in media 10 minuti e 30 secondi dell’attenzione di chi legge. Anche la fisicità del Direct Mail, il sentire la carta tra le mani, aggiunge una ulteriore dimensione alla esperienza del ricevente con il brand che scrive: non solo il ricordo del messaggio comunicato è più forte rispetto ai media massivi (72% più alto della TV, secondo l’indagine Royal Mail MarketReach, Neuro-Insights 2013), ma la carta porta con sé un valore maggiore in termini di ufficialità e credibilità. Non a caso si predilige per le comunicazioni importanti ed è scelta come primo media dalle aziende che devono gestire momenti di diffi20

coltà nella relazione con il cliente o addirittura di crisi con severi risvolti sulla reputazione del brand, come è successo nel 2009 quando Toyota dovette ritirare dal mercato diverse vetture per un guasto che ne comprometteva la sicurezza. di Valentina Carnevali

Infine il Direct Mail da sempre ha una virtù impareggiabile: dopo aver creato una relazione, spinge il ricevente all’azione. È un media con ROI molto alti, che possono superare anche il 30% e che quindi dà molte soddisfazioni ai direttori marketing, non solo in termini di risultati ma anche perché la misurabilità della sua efficacia permette facilmente di valutare i costi della campagna. L’arrivo delle tecnologie di comunicazione digitali non ha alterato queste caratteristiche, anche se è indubbio che l’immediatezza dell’online e il suo costo nettamente inferiore a quello della produzione di una comunicazione cartacea hanno cambiato il ruolo e la posizione del Direct Mail, ridefinendo gli assetti dei media a disposizione nella comunicazione below the line. Nel raffinato tentativo di intercettare il consumatore nel posto giusto con l’offerta giusta nel momento esatto in cui egli palesa una sua necessità, chi fa marketing ha compreso che l’alleanza tra i diversi canali di comunicazione e un loro uso sapientemente integrato è fondamentale. In questa prospettiva il Direct Mail rigioca le sue carte e tutte le virtù sopra descritte, in un palleggio virtuoso che porta il consumatore dalla carta al digitale e viceversa.


Canali usati per rispondere a comunicazioni dirette via posta nell’ultimo anno

ilPoliGrafico 174•17

cartaonline

Dalla carta al digitale L’edizione più recente dello studio Royal Mail-Touch Points (giugno 2016) cerca di comprendere come persone di età diversa interagiscano con il Direct Mail e ci propone alcuni spunti molto interessanti, proprio in relazione alla multicanalità. Per esempio, la ricerca dimostra che anche i cosiddetti nativi digitali apprezzano di ricevere pubblicità diretta nella cassetta delle lettere e fanno, nel più del 20% dei casi, un acquisto come conseguenza di quella comunicazione. Tuttavia questo gruppo di età più propenso all’utilizzo di canali digitali mostra anche una preferenza nel rispondere alla call to action contenuta nella lettera con una azione fatta online, sia essa concludere un ordine oppure semplicemente cercare su web più informazioni sull’azienda o i suoi prodotti. È essenziale quindi assicurarsi che il messaggio stampato su carta contenga tutte le informazioni per permettere al consumatore di poter fare una scelta anche in mobilità.

Dall’online al cartaceo Viceversa il digitale può essere fonte di informazioni utilissime in o per una comunicazione di Direct Mail. Pensiamo per esempio a un utente che profila le sue preferenze online. Quei dati potranno essere usati per costruire un messaggio personalizzato, su carta. Oppure serviranno per decidere un’azione di Direct Mail, più costosa e più mirata, solo su un certo cluster del target di riferimento, identificato secondo i comportamenti mostrati online. È questa probabilmente la frontiera più innovativa che coinvolge questo media: il programmatic advertising applicato al DM. Negli ultimi 5 anni, il Programmatic Advertising (Pubblicità programmatica) è diventato il centro delle discussioni dell’intera filiera pubblicitaria digitale. Si tratta di un processo automatizzato di compravendita di spazi pubblicitari online basato su piattaforme tecnologiche altamente sofisticate che permettono di raggiungere l’utente che sta navigando online con una pubblicità rilevante agli interessi che l’utente ha mostrato durante la navigazione. Insomma, se vi siete accorti che dopo aver cercato su internet un volo per Cardiff per vedere al Millennium Stadium la finale di Champions League vi appaiono su web molti banner che suggeriscono hotel nella capitale gallese, non è un caso: è programmatic advertising!

The life stages of mail, 2016, Royal Mail Market Reach.

È decisamente una innovazione interessante la piattaforma Programmatic Direct Mail, fondata dall’azienda americana PebblePost che trasforma in tempo reale le attività online di un utente in un pezzo di direct mail, dinamicamente personalizzato e postalizzato nel giro di 24 ore. Ad esempio, un utente sta cercando online un abito da sposa, ha cliccato su un modello in pizzo bianco per poi decidere di abbandonare il sito e proseguire la ricerca altrove. Programmatic Direct Mail registrerà questo comportamento nella storia dell’utente e nelle successive 24 ore lo raggiungerà nuovamente con una lettera personalizzata con un’offerta specifica e dedicata all’acquisto proprio di quel vestito. Ha funzionato molto bene con Boxes.com, il marchio americano di un’azienda di distribuzione online all’ingrosso che con il Programmatic Direct Mail ha migliorato il response rate delle sue email del 35%. La piattaforma ha potuto identificare il visitatore grazie a precedenti login, alla storia dei suoi acquisti o attraverso i cookie. Incrociando i dati con il CRM ha ottenuto gli indirizzi postali e provveduto al recapito di una busta con un’offerta personalizzata. In questo modo ha perfettamente interpretato il concetto di integrazione: prendendo i migliori insight del marketing digitale (interesse effettivo e in tempo reale, comportamenti che esprimono un interesse) combinati con la parte più possente del DM, un media fisico che entra in casa. 21


ilPoliGrafico 174•17

la stampa digitale “Live” sul palcoscenico di lucerna Dal 20 al 23 febbraio si tiene nel centro fieristico di Lucerna, in Svizzera, la 12esima edizione degli Hunkeler Innovationdays, un evento che nel tempo si è guadagnato una reputazione internazionale, pur conservando il proprio scopo iniziale, ossia fornire una panoramica completa dell’industria grafica.

22

Quest’anno circa 80 espositori presenteranno le loro novità e, ancora una volta, alcuni di loro sfrutteranno il rinomato palcoscenico degli Hunkeler Innovationdays per il lancio in anteprima mondiale delle loro soluzioni.

In particolare, l’evento si focalizza sulle soluzioni totali integrate e sulle applicazioni pratiche, così da consentire ai visitatori di vedere le più recenti e innovative linee di produzione digitali, in cui le soluzioni di finishing di Hunkeler e altri partner tecnologici si integrano con i motori di stampa digitale dei più noti fornitori.


ilPoliGrafico 174•17

di Cristina Rossi

Il settore della stampa sta cambiando a un ritmo decisamente serrato e l’evento di Lucerna – che si tiene con cadenza biennale – riflette questa stimolante evoluzione nel migliore dei modi, facendo luce sugli ultimi trend tecnologici, in ambito stampa digitale, pre e post-stampa e, soprattutto, mostrando la realizzazione di applicazioni finite in vari segmenti di mercato, dal book on demand alla stampa commerciale, dal transazionale e transpromo al direct mail, dalla stampa di sicurezza a quella di quotidiani e di packaging, solo per citare alcune delle applicazioni.

Per migliaia di esperti e decision maker del settore di tutto il mondo, gli Hunkeler Innovationdays rappresentano un’indispensabile piattaforma per la raccolta di informazioni, in vista di possibili futuri investimenti. È un momento di incontro unico con i produttori leader di macchine da stampa digitale o con i fornitori che sviluppano soluzioni software o i prodotti di consumo e i materiali per il finishing.

Vieni a prendere l’aperitivo con noi! In una posizione strategica, proprio nella Hall d’ingresso, Il Poligrafico avrà un suo stand, in posizione M5 (vedi grafico). Ogni sera, alla conclusione della manifestazione (tranne il giovedì), a partire dalle 17 circa, offriremo ai nostri lettori e a chi vorrà venirci a trovare un ottimo prosecco e qualche specialità italiana. Così vogliamo festeggiare la prima presenza della rivista a una manifestazione estera da quando è entrata a fare parte del network editoriale di Stratego Group. E così vogliamo anche dare alla nostra community di lettori e di inserzionisti un’occasione per conoscersi, raccontarsi le impressioni sugli Innovationdays, i progetti e le sfide per questo nuovo anno. Venite a trovarci: oltre a offrirvi l’aperitivo, vi intervisteremo, vi fotograferemo, parleremo di voi nel prossimo numero, in un collage di impressioni, idee, spunti che speriamo potranno ispirarvi dopo questo evento di portata così significativa.

Ti aspettiamo allo stand M5 a partire dalle 17 circa


ilPoliGrafico 174•17

Qualità di stampa e sicurezza sotto i riflettori allo stand di Xeikon

Direct. Dedicated. Digital. Questo lo slogan con cui Xeikon si presenta agli Hunkeler Innovationdays, dove la la regina dello stand sarà l’ammiraglia Xeikon 9800 per la stampa in modalità duplex. “I cambiamenti nel mondo della comunicazione hanno interessato anche la stampa di libri e documenti transazionali e pertanto i fornitori leader stanno guardando sempre più alle potenzialità offerte dai mercati confinanti”, dichiara Dimitri Van Gaever, business development manager di Xeikon. “A questo evento il nostro obiettivo è quello di stimolare la fantasia dei nostri clienti attuali e potenziali, mostrando loro nuove possibilità di business alla loro portata. Questa volta punteremo su un’applicazione molto complessa di stampa di sicurezza che si distinguerà per precisione, qualità di stampa e integrità dei dati”. L’applicazione consisterà in un mailer personalizzato che includerà un biglietto d’ingresso ad alto valore aggiunto. Il supporto prescelto è una carta per stampa di sicurezza “top quality” e la finitura in linea verrà realizzata con attrezzature Hunkeler e GUK. L’obiettivo è di mettere in

evidenza le opportunità offerte da elementi di sicurezza, quali dati variabili, toner Clear (UV Reflecting), codici a barre, colori spot, microtesto, fondi arabescati e immagini in rilievo. La tecnologia Xeikon si adatta perfettamente a questo tipo di applicazione ad alto valore aggiunto. La partnership con aziende accuratamente selezionate (Aura Partner) è fondamentale per garantire una produzione senza intoppi e rispondere alle esigenze della stampa commerciale e di documenti. Ed è per questo che il produttore belga si è alleato con Drewsen per la carta speciale, Agfa per il software Arziro, Hunkeler e GUK per le attrezzature di finishing.

Le caratteristiche uniche della Xeikon 9800 in termini di qualità, velocità, versatilità e TCO (Total Cost of Ownership) saranno messe in luce nel corso dell’evento attraverso sessioni di produzione in diretta sullo stand. Il sistema Xeikon di stampa digitale alimentato a bobina combina la capacità di utilizzare una vasta gamma di substrati (da 40 a 350 g) a una straordinaria flessibilità di formato offrendo un’impareggiabile varietà di ambiti applicativi. I motori Xeikon della serie 9000 rappresentano l’ultima e dedicata soluzione per un grande ventaglio di applicazioni. Sono, infatti, in grado di stampare larghezze scalabili e lunghezze in pratica illimitate, di produrre fogli tagliati per tutti i formati standard incluso il B2 e offrono stampa a 5 colori in fronte/retro in un unico

Per creare una comunicazione che si indirizzi ai destinatari giusti è necessario un team di produzione efficiente.

passaggio (CMYK + White, Red, Orange, Green, Blue , Extra Magenta, Super Black Toner Clear) in alta risoluzione a 1.200 x3.600 dpi con densità variabile del punto . Scadenze sempre più ravvicinate e campagne sempre più complesse esigono che i sistemi di stampa dispongano di requisiti in grado di garantire elevata efficienza. Abbinando un front-end digitale intuitivo ed estremamente potente a una velocità di stampa che può raggiungere le 290 pagine minuto è possibile con Xeikon 9800 completare lavori da consegnare puntualmente e prodotti in base ai più elevati standard di eco sostenibilità. “È la settima volta che partecipiamo agli Hunkeler Innovationdays e nel frattempo il settore è passato attraverso molti cambiamenti”, dice Van Gaever. “La nostra tecnologia basata sull’utilizzo del toner assicura una stampa nitida e ricca di dettagli. Siamo lieti di poter aiutare i nostri clienti a far fronte a richieste di commesse sempre più articolate e a capire in quali altri mercati possono entrare grazie alle loro potenzialità. Per superare le complessità legate alla produzione di documenti le partnership sono essenziali. E per creare una comunicazione che si indirizzi ai destinatari giusti è necessario un team di produzione efficiente. Mostreremo ai visitatori come potranno sviluppare i propri team in modo da poter cogliere al volo le nuove opportunità di business”.


ilPoliGrafico 174•17

Intervista a Danny Mertens Corporate communications manager, Digital Printing Solutions di Xeikon Quest’anno Xeikon ha scelto un’applicazione molto speciale da mostrare ai visitatori degli Hunkeler Innovationdays: un mailer personalizzato contenente un biglietto d’ingresso ad alto valore aggiunto. La stampa di sicurezza rappresenta, infatti, per l’azienda belga un mercato molto promettente.

Avete scelto di puntare su un’applicazione di stampa di sicurezza in occasione degli Hunkeler Innovationsdays. Qual è la strategia alla base di questa scelta?

Siamo sempre alla ricerca di nuove applicazioni che richiedano un’elevata qualità di stampa e contengano un elevato numero di informazioni variabili. Da qualche anno siamo entrati nel mercato degli stampati di sicurezza e ci siamo resi conto che esiste una gamma di applicazioni più “leggere” che possono essere realizzate dai normali fornitori di

servizi di stampa. Il valore della tradizionale stampa di documenti (come la stampa transazionale, direct mail e stampa di libri) ha subìto un calo significativo a causa della sovraccapacità produttiva. Ecco perché cerchiamo sempre di creare nuove opportunità ad alto valore aggiunto per i nostri clienti. Dal lancio in anteprima della Xeikon 9800 alla scorsa edizione degli Hunkeler Innovationdays quante unità avete venduto a livello internazionale e per che tipo di applicazione?

Abbiamo installato circa 40 unità in tutto il mondo, la maggior parte delle quali vengono utilizzate per applicazioni di direct marketing, editoria e stampa di sicurezza. La Xeikon 9800 che portate in fiera quest’anno ha qualche nuova caratteristica?

Essenzialmente la macchina da stampa digitale è la stessa che abbiamo presentato alla scorsa drupa e agli Hunkeler Innovationdays due anni fa. Pensate di presentare qualche novità in anteprima mondiale quest’anno?

La grande novità sarà rappresentata dalla soluzione totale stamperà dal vivo uno stampato di sicurezza, consistente in un biglietto d’ingresso ad alto valore aggiunto. Siete sempre stati dei grandi sostenitori della tecnologia elettrofotografica. Perché pensate che sia più adatta dell’inkjet per la stampa dei documenti?

Le soluzioni di stampa digitale Xeikon, basate su tecnologia elettrofotografica, soddisfano le esigenze di un ampio spettro di applicazioni, grazie all’elevata qualità di stampa e alla velocità.

La tecnologia di stampa a toner, per la sua stessa natura, è l’ideale per la stampa di documenti con un’elevata presenza di immagini e che richiedano alta qualità e precisione per i dettagli. Le nostre soluzioni, che prevedono l’impiego di toner, sono spesso scelte per lavori di direct marketing di alto livello (dati variabili), editoria (basse tirature, riviste personalizzate, copertine di riviste, cataloghi e, infine, nella stampa decorativa, come nel caso della carta da parati). A gennaio di quest’anno abbiamo partecipato per la terza volta alla fiera Heimtextil e pensiamo che quello del tessile sia un mercato in crescita e molto promettente.

25


ilPoliGrafico 174•17

Focus sulla nuova KBA RotaJET L e serie VL La rotativa inkjet KBA RotaJET L, mostrata in produzione in anteprima alla scorsa drupa e recentemente ordinata in versione RotaJET 130 dallo stampatore di libri finlandese Bookwell Digital Oy, sarà al centro dell’attenzione sullo stand della KBA-Digital & Web Solutions a Lucerna. Gli esperti KBA saranno a disposizione per fornire tutte le informazioni pertinenti sulla tecnologia e i possibili campi di applicazione. La serie RotaJET L viene offerta nelle configurazioni 1/1 e 4/4 per larghezze di banda che spaziano da

77 a 130 cm. La macchina può essere adattata alle esigenze individuali del cliente e può essere potenziata dal punto di vista della luce di stampa e del numero di colori successivamente all’installazione. I modelli modulari RotaJET L si affiancano alla serie RotaJET VL per larghezze di banda fino a 225 cm. Il modello RotaJET 130 è stato ordinato da uno stampatore di libri finlandese.

Il debutto commerciale della Screen Truepress Jet520NX

26

L’ammiraglia stamperà su carta offset patinata utilizzando nuovi inchiostri inkjet e, per la prima volta, la macchina sarà integrata con una soluzione Hunkeler Roll-to-Stack con la funzione Dynacut che consente il taglio e la messa in pila di fogli di lunghezze variabili. Alla scorsa drupa Screen aveva annunciato il modello Truepress Jet520NX e gli Hunkeler Innovationsdays ne sanciranno il debutto commerciale. La macchina è dotata di una nuova testina di stampa da 5 pollici e supporta una risoluzione massima di 600x1.200 dpi, oltre a un sistema avanzato per il controllo del volume di inchiostro. La macchina

può, inoltre, essere equipaggiata con una testina di stampa extra per il quinto colore che consente l’utilizzo dell’inchiostro nero MICR o di altri inchiostri speciali. A Lucerna la Truepress Jet520NX sarà integrata in modalità near line con una soluzione Hunkeler Roll-to-Stack con modulo laser HL6 per la stampa di applicazioni transazionali. Infine, un nuovo frontend automatizzerà la produzione di direct mail personalizzati e libri, dove ogni stampato varierà nel formato pagine e nel volume. Un partner di Screen sarà Horizon per la rilegatura di libri dal formato variabile.

Da Ricoh macchine a foglio singolo e a modulo continuo Sotto i riflettori allo stand Ricoh l’innovativa soluzione a modulo continuo Ricoh ProTM VC60000 e il sistema a foglio singolo a colori Ricoh ProTM C9100. Numerose applicazioni già stampate o prodotte durante la fiera mostreranno le potenzialità creative rese possibili dalle soluzioni Ricoh. Tra le applicazioni a disposizione dei visitatori vi saranno libri prodotti per l’editore Elwin Street e la guida per la mostra fotografica Speed of Light. A questo si aggiungono poster, cartoline e applicazioni di direct mailing realizzate mediante differenti tecnologie. I visitatori dello stand potranno inoltre toccare con mano la soluzione Ricoh per il Digital Book Printing - realizzata con TotalFlow BatchBuilder e ideale per vincere le sfide del book on demand – e un workflow integrato per applicazioni di direct mailing. Inoltre, verrà mostrata una soluzione di automazione dell’imposition e setup del finishing online mediante Ricoh ProcessDirector 3.5. “Mostreremo in che modo i workflow possano essere facilmente reindirizzati da una tecnologia all’altra - foglio e bobina - per massimizzare l’efficienza e la consistenza del colore”, commenta Benoit Chatelard, vice president Production Printing di Ricoh Europe.


ilPoliGrafico 174•17

Müller Martini presenta soluzioni compatte per la produzione di libri e riviste Müller Martini darà una dimostrazione dal vivo di una linea digitale di livello base, in azione sia nei segmenti della brossura che dell’accavallatura-cucitura. Hunkeler e Müller Martini trarranno vantaggio dall’immediata prossimità dei loro stand per presentare una soluzione congiunta. La linea d’impilamento a bobina della Hunkeler verrà connessa con il sistema Connex in una linea di produzione libri softcover. Ciò significa che funzioni familiari nella SigmaLine, come il montaggio automatico digitale delle segnature, l’interfaccia JDF, la gestione della commessa, il comando della rotativa e il tracking della produzione via JMF saranno disponibili in futuro anche per soluzioni combinate Hunkeler/ Müller Martini. Nel segmento dell’accavallatura-cucitura, Müller Martini lavorerà un prodotto alimentato da bobina così come commesse a due segnature.

Soluzioni per il taglio da Polar In uno stand condiviso con Heidelberg e Müller Martini, Polar presenterà una serie di soluzioni di taglio integrate in linee per la produzione di una brochure. Tra queste, Digicut ECO per il taglio laser, la perforazione e la cordonatura in un singolo passaggio su un’ampia varietà di materiali. Accanto a carta e cartone è possibile tagliare anche altri materiali, come legno, vetro acrilico, vetro, cotone, pelle e gomma naturale. Il trilaterale BC 330 è perfetto per il taglio automatico su tre lati di prodotti brossurati, mentre la macchina da taglio D 56 ECO è l’ideale per il taglio di volumi limitati, come nel caso della stampa digitale.

27


ilPoliGrafico 174•17

Produzione automatica di libri di alta qualità Meccanotecnica presenterà una nuova linea completamente automatica in grado di confezionare libri cuciti direttamente da stampa digitale a bobina. La linea sarà composta da Universe Sewing Web-fed (linea di piega e cucitura di fogli singoli provenienti da stampa digitale web) e da Inline (linea di brossura, incolladorsi multifunzionale).

Da Heidelberg soluzioni di finishing per basse tirature in digitale Heidelberger Druckmaschinen, insieme a Müller Martini e Polar, presenterà un’ampia gamma di soluzioni di finishing. Il focus sarà sul finishing economico di basse tirature generate da macchine da stampa digitali. Un ‘fiore all’occhiello’ dello stand condiviso sarà una linea di produzione composta da una cucitrice a punto metallico Digital Presto II di Müller Martini integrata alla piegatrice Heidelberg Stahlfolder TH 56, che produrrà brochure in tempo reale in medie/basse tirature. Al tempo stesso i visitatori potranno vedere in azione la piegatrice a tasche Stahlfolder BH 56. Sullo stand di Kodak una macchina di Hunkeler produrrà due lavori, mostrando rapidi cambi lavoro insieme alla Inlinefolder Stahlfolder TH 56.

Mitsubishi presenta la gamma di carte Jetscript per stampa inkjet Mitsubishi HiTec Paper presenterà il portfolio completo delle carte patinate JetScript per stampa inkjet, che offre un’ampia selezione di supporti per vari tipi di applicazioni: per mailing o calendari con superfici patinate opache il produttore suggerisce la DL 2284 (216 g/m2) e la DL 2584 (248 g/m2), per il book on demand o flyer con superfici satinate o semilucide la DLS 9084 o la DS 9041 (90 g/m2) e la DS 1341 (128 g/m2), per le buste la ML 9084 (85 g/m2) o per nuove applicazioni come confezioni regalo la GS 1061 e la GM 1061 (95 g/m2). Grazie alle carte Jetscript è possibile incrementare la produttività e ottenere una rapida essiccazione e un basso consumo di inchiostri a elevate velocità di stampa.

28


ilPoliGrafico 174•17

Intervista ad Antonio Maiorano Indigo&PwP Country Manager Italia di HP Italy

Dal bookon-demand alla stampa commerciale, dalle brochure e packaging alla stampa fotografica e direct mail... queste e molte altre le applicazioni sullo stand HP

HP PageWide Web Press T240HD. A destra, HP Indigo 12000 Digital Press.

Perché avete deciso di partecipare a questa edizione degli Hunkeler Innovationdays? Hunkeler Innovationdays è un importante evento di settore delle arti grafiche, e in particolare dell’editoria, nel quale gli esperti e i decision maker di tutto il comparto print e finishing hanno la possibilità di incontrarsi per confrontarsi sui principali trend da seguire e decidere, quindi, su quali aree produrre i propri investimenti. Durante la fiera, HP mostrerà le ultime innovazioni pensate per permettere ai Print Service Provider di ottenere i migliori vantaggi dalle soluzioni per la stampa digitale, al fine di ottimizzare i propri processi di stampa end to end attraverso una maggiore efficienza operativa e l’implementazione di nuove applicazioni che permetteranno un ulteriore crescita del business. Quali soluzioni andrete a esporre sul vostro stand? Durante la manifestazione HP non presenterà solo le sue soluzioni, ma proporrà anche una vera e propria esperienza di come funzionano, a pieno regime, le macchine da stampa HP PageWide Web Press T240HD e HP Indigo 12000 Digital Press, offrendo ai visitatori la possibilità di osservare dal vivo le caratteristiche delle nuove avanzate feature per la gestione delle applicazioni, le soluzioni per i flussi di lavoro, la qualità e i servizi di stampa. In particolare, il pubblico presente potrà, quindi, avere l’opportunità di vedere all’opera tutte quelle nuove funzioni rese recentemente disponibili sul mercato e che introducono, in questo modo, la stampa ad alta definizione anche per tutti i modelli HP 10000 precedentemente acquistati, grazie alla possibilità di backward campatibility presente nelle nostre soluzioni.

Presenterete novità in anteprima mondiale? Quali? Sicuramente verranno presentate alcune importanti novità, ma, come dicevamo prima, la particolarità e, se vogliamo, anche la bellezza di un evento come Hunkeler Innovationdays è proprio il fatto che le persone presenti in fiera, non solo possono farsi un’idea delle offerte proposte da HP, ma possono anche proprio vedere e toccare con mano come potrebbe essere composta la propria linea di produzione di stampa in azienda, dalle soluzioni di printing a quelle di finishing. Per questo il consiglio che possiamo dare è quello di partecipare alla manifestazione per osservare in prima persona le novità presentate da HP per reinventare il mondo della stampa digitale. Offrirete dimostrazioni tecnologiche di lavorazioni particolari? In quali segmenti di mercato (book on demand, stampa commerciale, packaging ecc.)? Per questa edizione HP ha scelto di concentrarsi sulle applicazioni di stampa commerciale più affini al contesto e alla fornitura per il finishing proposta da Hunkeler Innovationdays. In particolare, metteremo a disposizione del pubblico un’ampia gamma di possibilità di stampa: dai book-on-demand alla stampa commerciale, dalle brochure e packaging alla stampa fotografica e dalle direct mail alla stampa promozionale e di giornali. Un’offerta, insomma, pensata per fornire al pubblico numerose funzionalità di automazione e alta qualità di stampa, capaci di aiutare i nostri PSP a reinventare le proprie possibilità nella diversificazione del loro business. Prevedete una massiccia affluenza a questo evento da parte di visitatori italiani? Da sempre Hunkeler Innnovationdays è un punto di riferimento per tutti i professionisti del settore. Avere l’opportunità di vedere dal vivo come funzionino le nuove soluzioni e quali reali e concreti vantaggi offrano alle aziende in termini di business, infatti, è un’occasione più unica che rara. Per questo siamo sicuri che, come accaduto nelle passate edizioni, l’affluenza dall’Italia sarà elevata e invitiamo, quindi, tutti coloro che lo vorranno a venire a trovare HP nella Hall 2 presso la fiera di Lucerna.

29


ilPoliGrafico 174•17

stampa offset

Cinquant’anni di attività al top per qualità e servizio A Eurostampa la 100ma Speedmaster XL 106 in Italia L’ultima offset installata dallo stampatore piemontese è totalmente bivalente e garantisce alti gradi di brillantezza, oltre a “giochi” di vernice lucida e opaca.

I numeri sono freddi ma aiutano a inquadrare rapidamente una realtà aziendale e il suo posizionamento sul mercato e quindi affidiamoci ai numeri e vediamo subito chi è Eurostampa nell’anno che suggella il 50mo di attività: • 12 miliardi di etichette prodotte; • 800 dipendenti; • 131 milioni di euro di fatturato; • 6 stabilimenti (Italia, Francia, Scozia, Stati Uniti (2), Messico); • 1.700 giorni di formazione al personale Eurostampa Italia; • 60 milioni di euro nel piano investimenti 20152018. Numeri, ci dice Luciano Cillario, fondatore di Eurostampa, ancora lontani da quelli delle principali multinazionali delle etichette ma con le quali non c’è nessuna intenzione di confrontarsi. “A noi basta essere considerati i fornitori al top del top per qualità e servizio. E avendo raggiunto questo traguardo ci riteniamo, per ora, soddisfatti”.

Un’azienda familiare Abbiamo avuto l’opportunità di visitare Eurostampa nel suo quartier generale di Bene Vagienna (CN) e incontrare Luciano Cillario – che dirige il Gruppo coadiuvato dai tre figli Gian Mario, Giuseppe e Gian Franco – in occasione dell’entrata in funzione di una

nuova macchina da stampa, una Heidelberg Speedmaster XL 106 che rappresenta la 100ma macchina di questo modello installata in Italia. I numeri, insiste Cillario, per noi sono in second’ordine quando sono riferiti al denaro, ai fatturati, ai tassi di crescita. Noi crediamo molto di più ad altri valori che sono quelli della famiglia, del rapporto con i collaboratori e con i clienti. Quando questi funzionano le società prosperano.

I vantaggi della doppia torre di verniciatura Oltre alle persone, l’altro importante pilastro sul quale si basa il successo di Eurostampa è l’innovazione tecnologica e in questo ambito l’ultimo investimento in sala stampa è stata la Speedmaster XL 106 configurata con 6 gruppi stampa, doppia torre di verniciatura e uscita allungata. È una macchina totalmente bivalente che dà modo di stampare e verniciare in UV e convenzionale utilizzando liberamente inchiostri e vernici per ottenere gli effetti più emozionali con alti gradi di brillantezza, quando servono, e “giochi” di vernice lucida opaca sui supporti più svariati senza dover temere l’effetto drip-off. Il tutto a 18.000 fogli/ora. Quando si parla di packaging alimentare primario ad alta qualità, la doppia torre di verniciatura è pressoché un must. Con questa configurazione dopo

di Cristina Rossi

30

30


La configurazione della Speedmaster XL 106 con doppia torre di verniciatura consente di realizzare etichette e packaging alimentare ad alto valore aggiunto.

Da sinistra: Gian Mario e Luciano Cillario, Stephan Plenz, Alberto Mazzoleni, Luca Fattorossi, Mauro Antonini, Maurizio Storti.

aver utilizzato inchiostri vegetali e vernici all’acqua – come impone la normativa – è possibile ottenere il massimo gloss utilizzando nell’ultima torre la vernice UV. I tecnici di Heidelberg sono molto orgogliosi nel sottolineare che grazie al posizionamento delle lampade inter-deck e all’efficacia dell’essiccazione nell’uscita – dove sono combinate lampade UV a lampade a infra-rosso a lame ad aria calda – sulla XL non si verifica l’effetto gloss-back ovvero la perdita della brillantezza – che di solito si riscontra 24/48 ore dopo la stampa – a causa di un assorbimento della vernice UV negli inchiostri. Una qualità altissima e sempre a 18.000 fogli/ora.

Innovation LABel. Punto d’incontro di saper fare e creatività Questa Heidelberg, che era stata preceduta un paio di anni fa da una macchina gemella ma non totalmente UV, è uno strumento del quale non può fare a meno Eurostampa che non ha intenzione di perdere neanche un centimetro nella sfida che per ora la vede al vertice della qualità di quanto stampa.

A riconferma di ciò, c’è stata qualche mese fa l’inaugurazione dell’Innovation LABel, un dipartimento unico nel suo genere al mondo – presto verrà replicato anche nella sede americana – nel quale l’expertise degli uomini di Eurostampa si incontra con la creatività dei clienti per far nascere etichette e stampati che fino ad ora non c’erano. In questa nuova area high tech di 450 m2 i clienti di Eurostampa si siedono accanto agli esperti di tecniche di preparazione del file, profondi conoscitori di tutti i supporti e materiali di nobilitazione nonché di tecniche di stampa convenzionale e digitale, e insieme progettano e sperimentano nuovi tipi di stampati che un reparto mock-up rende tangibili in tempo reale. Un sofisticato software di simulazione è anche in grado di far vedere al cliente come il suo packaging apparirà realmente in uno scaffale di un supermercato o di una enoteca accanto ai prodotti della concorrenza. Etichette Eurostampa, emotività a 360°.

ilPoliGrafico 174•17

0

stampa offset


ilPoliGrafico 174•17

interviste

Filip Weymans

vicepresidente marketing di Xeikon

Il mondo delle etichette e del packaging allo Xeikon Café Filip Weymans, vicepresidente marketing di Xeikon, spiega in che modo Xeikon Café 2017 potrà aiutare i produttori di etichette e imballaggi a fare la scelta giusta per il proprio business.

Filip, cosa puoi dirci sui progetti per Xeikon Café 2017? Il 2017 segnerà la terza edizione di Xeikon Café Packaging Innovations, che sarà molto più grande degli appuntamenti precedenti, non solo con più partner ma anche con molte più applicazioni. L’intento è fornire informazioni sul settore che i partecipanti possano facilmente acquisire e comprendere e instaurare un’interazione pratica in modo che i visitatori possano ottenere il meglio dall’evento. Si terranno numerose dimostrazioni dal vivo, relative a molti tipi di etichette e imballaggi raggruppati anche in settori verticali. Ad esempio, per il settore farmaceutico verranno prodotti etichette, opuscoli leggeri e confezioni con caratteristiche quali tracciatura o anticontraffazione. Per il settore delle bevande verranno realizzate etichette a colla, autoadesive e wrap-around, confezioni per bevande e liner per scatole in cartone ondulato per vino, oppure per bibite o superalcolici. Stiamo ampliando la gamma di soluzioni esposte, anche per il dolciario, il fai-da-te, l’industria automobilistica e persino i media, dove gli utenti Xeikon realizzano copertine di dischi in vinile. Ci sarà anche una conferenza dedicata al business e alla tecnologia, nonché una serie di tavole rotonde quotidiane a fine giornata, una sorta di talk show, in cui si discuterà delle tendenze chiave. Da qui la tematica del “caffè”, inteso come luogo che favorisce un dialogo aperto, come da sempre avviene nei caffè di tutto il Belgio.

Quali novità ci saranno per chi ha già partecipato alle precedenti edizioni di Xeikon Café?

34

Una grande differenza sarà la portata di Xeikon Café 2017. Ci stiamo preparando ad accogliere molti più partecipanti e saranno esposte oltre venti applicazioni diverse in ambito etichette e imballaggi, tra cui scatole, sacchetti e cartone ondulato, dall’idea alla produzione. Alcune sono piuttosto innovative e dimostreranno come ci si possa avvantaggiare della pro-

duzione digitale anche in segmenti di mercato nuovi ed emergenti. Collaborando, tutti i partner di Xeikon Café mostreranno cosa è possibile fare con soluzioni completamente integrate. Sono certo che ciò darà dei nuovi spunti ai partecipanti stimolandone le idee. Un altro elemento imperdibile di Xeikon Café 2017 sarà il programma della conferenza, che eleviamo a un livello superiore in termini di business e formazione tecnica. Stiamo mettendo insieme una serie di relatori molto esperti che parleranno di diverse sfide del mercato. Saranno presenti anche proprietari di marchi e clienti, che condivideranno il proprio punto di vista sulla produzione digitale, insieme a partner che ne illustreranno gli aspetti tecnici. Siamo fortemente convinti che sia importante determinare se una soluzione digitale è adatta per il proprio business attualmente (non vogliamo clienti che non riescono a realizzare i propri obiettivi) o può esserlo in futuro.

Sembra interessante! Puoi dirci di più sulle nuove applicazioni? I nostri clienti spingono sempre più in là i confini delle capacità della stampa digitale, man mano che i fornitori offrono nuovi flussi di lavoro, supporti e soluzioni di finitura che creano nuove opportunità. In tanti anni di attività abbiamo visto il settore delle etichette e degli astucci pieghevoli ampliarsi includendo pellicole leggere senza supporto, sacchetti a fondo piatto, liner ondulato e bicchieri di carta, quest’ultimo un segmento attualmente in forte crescita. Un aspetto importante che sarà affrontato durante l’evento è la necessità che gli imballaggi siano sicuri per gli alimenti. La sicurezza dei prodotti alimentari è uno dei punti di forza della tecnologia a toner secco di Xeikon: il toner è approvato come sicuro per gli alimenti in Europa, Nord America e altre parti del mondo. Non a caso abbiamo due clienti nei Paesi Bassi che producono etichette in carta leggera (21 g/m²) che vengono applicate direttamente sulle forme di formaggio da moltissimi anni! Difficile avvi-


ilPoliGrafico 174•17

L’evento si terrà dal 28 al 31 marzo presso la sede centrale di Xeikon in Belgio.

“Ci stiamo preparando ad accogliere molti più partecipanti e saranno esposte oltre venti applicazioni diverse in ambito etichette e imballaggi. Altro elemento imperdibile sarà il programma della conferenza che coinvolgerà relatori esperti, proprietari di marchi e clienti”

cinarsi più di così all’alimento... ovviamente sarà una delle applicazioni in mostra. Un altro esempio è la produzione di bicchieri per caffè, in forte crescita in molte parti del mondo. Abbiamo venduto numerose macchine per questa specifica applicazione. Vengono richiesti bicchieri a tema per eventi, prodotti con successo da aziende che passano alla produzione digitale, che rende economiche le basse tirature.

Da oltre un anno Xeikon è di proprietà di Flint Group; quali sono state le conseguenze per le attività Xeikon? Positive! Si hanno molti vantaggi a far parte di uno dei principali fornitori del settore della grafica e degli imballaggi a livello mondiale. L’acquisizione ha rafforzato la nostra credibilità e stabilità finanziaria. L’infrastruttura e il canale distributivo di Flint Group in tutto il mondo rappresentano una grande potenzialità, soprattutto in America Latina e Asia Pacifica. Il canale di Flint Group significa inoltre che disponiamo di sedi locali per stock di consumabili e parti di ricambio e ci consente di assumere personale di servizio del posto.

All’ultima edizione di Labelexpo e drupa, Xeikon ha esposto la tecnologia Fusion, un concept di combinazione digitale per ampliare la gamma di funzionalità per imballaggi di fascia alta. La nuova tecnologia Fusion sarà presente a Xeikon Café? Le nostre soluzioni di finitura Fusion hanno riscosso un enorme interesse, in particolare il bianco di livello serigrafico, la laminazione e la verniciatura a zone. Ma si trattava di dimostrazioni tecnologiche volte a testare la reazione del mercato. Attualmente sono in fase di sviluppo per diventare moduli di prodotti. Invece a Xeikon Café mettiamo in mostra soluzioni concrete. È un evento pratico in cui le apparecchiature usate quotidianamente presso i trasformatori eseguiranno lavori e applicazioni commercialmente fattibili. Pertanto i visitatori possono imparare da Xeikon e dai suoi partner, con l’auspicio che possano ampliare le proprie applicazioni.

35


ilPoliGrafico 174•17

stampa digitale

L’inkjet ad alta produttività entra nel cartone ondulato Ghelfi Ondulati raddoppia l’investimento in soluzioni HP In occasione di un’open house, il management dell’azienda valtellinese illustra i vantaggi legati alla stampa digitale.

La HP PageWide Web Press T1100S installata presso Ghelfi Ondulati – la prima in Europa – è entrata in produzione la vigilia di Natale. La macchina è il frutto di una partnership tecnologica tra HP e KBA, ha una luce di stampa di 2,8 metri e viaggia a una velocità di 183 metri al minuto (o 30.600 m2/ora). Non è la prima macchina da stampa digitale a entrare in produzione presso lo scatolificio valtellinese (v. IPI 169/16 a pag. 80). La prima inkjet acquistata sempre da HP è infatti una T400S, dove S sta per Simplex a indicare che la macchina ha una configurazione che prevede la stampa solo in bianca. Installata nel gennaio 2016, la T400S stampa in quadricromia utilizzando inchiostri a base acqua, su carta patinata e non ed è caratterizzata da un unico arco di stampa, con una barra di stampa per ogni colore, una luce di stampa di 106 cm e una velocità di produzione di 183 metri al minuto (o 11.640 m2/ ora).

Un’azienda da Oscar

di Cristina Rossi

36

Ghelfi Ondulati è stata fondata nel 1952 da Giuseppe Ghelfi che fin da subito ha fatto dell’innovazione e della passione gli elementi trainanti dell’azienda. Seguendo questa filosofia ispiratrice gli eredi e i loro collaboratori hanno puntato con decisione allo sviluppo di una stampa flessografica di alta qualità. Questo ha consentito all’azienda, con sede a Buglio in Monte, in provincia di Sondrio, di essere riconosciuta come azienda leader nel mercato dell’imballaggio di qualità con oltre 70 milioni di metri quadri di cartone prodotto all’anno. L’azienda ha un fatturato di 70 milioni di euro, 130 dipendenti, copre con la sua rete commerciale l’intero territorio nazionale, parte della Francia e della Spagna. Questi due mercati sono ritenuti quelli con maggior possibilità di crescita per l’azienda nei prossimi anni. All’ultima edizione degli Oscar della Stampa Ghelfi ha ottenuto il premio come migliore stampatore digitale.

“Operando principalmente nel mercato alimentare, in particolare in quello ortofrutticolo che rappresenta l’80% del nostro business, quando abbiamo deciso di investire nella stampa digitale abbiamo preso in considerazione solo macchine con inchiostri a base acqua”, ha spiegato Luca Simoncini, area manager e responsabile del progetto digitale in Ghelfi Ondulati. “Abbiamo privilegiato una soluzione ‘pre-print’, in grado di offrirci la possibilità prima di stampare e poi di passare all’ondulatore e non viceversa. Qui in Ghelfi abbiamo sempre stampato in alta qualità e gli ottimi risultati da noi ottenuti con la stampa flessografica HD ci hanno consentito di crescere con continuità negli ultimi vent’anni. La stampa digitale offre una qualità per servire anche il mercato primario – ossia quell’imballaggio che va a casa del cliente – che la flexo non ha, da qui la decisione di investire nel digitale. In questo modo potremo mantenere questo trend di crescita all’insegna della qualità anche nei prossimi anni, che saranno contraddistinti da grandi cambiamenti del mercato e in cui si assisterà a un progressivo abbassamento dei lotti di produzione e a tempi di consegna sempre più brevi”. Un imballo digitale, come ha ricordato Simoncini, offre a chi lo utilizza delle nuove opportunità di comunicazione. Questo però obbliga l’azienda ad approcciare il mercato in maniera nuova. “In questo mercato gli imballaggi diventano dei ‘media’ e i clienti


ilPoliGrafico 174•17

Giuseppe Ghelfi (a sinistra), business development, e Luca Simoncini, responsabile del progetto digitale in Ghelfi Ondulati. La HP PageWide T1100S è entrata in produzione prima di Natale.

Nel cartone ondulato Italia al secondo posto dopo la Germania

diventano partner del progetto. Gli interlocutori principali di questo percorso non sono più gli uffici acquisti, ma il marketing con i suoi obiettivi e le sue strategie”.

HP PageWide T1100S, macchina ad hoc per il cartone ondulato Tale sistema di stampa inkjet a bobina ad alta velocità è stato messo a punto da HP, in collaborazione con KBA, appositamente per il mercato degli imballaggi ondulati. Uno degli elementi chiave, oltre agli agenti leganti e di primerizzazione di HP per stampare su una vasta gamma di substrati patinati e non, sono gli inchiostri pigmentati CMYK a base acqua HP A50 che sono conformi agli standard normativi e del settore per quanto riguarda gli imballaggi alimentari basati su carta per il contatto indiretto. Inoltre, l’ampiezza della luce di stampa – pari a 2,8 metri – è compatibile con la maggior parte degli ondulatori presenti sul mercato. La macchina dispone di 10 barre di stampa, ciascuna composta da 26 testine inkjet, per un totale di 260 testine. “La nuova macchina, oltre a renderci particolarmente competitivi nel nostro mercato di riferimento, quello agroalimentare, ci consentirà anche di diversificare la nostra produzione attraverso partnership nel mondo della cartotecnica e dell’imballaggio flessibile”, ha spiegato Simoncini.

La crescita del mercato degli imballaggi in cartone ondulato aumenterà a un ritmo costante nel corso dei prossimi cinque anni, nonostante un leggero rallentamento rispetto all’evoluzione registrata a partire dal 2009. Lo dice l’ultimo rapporto di Smithers Pira dal titolo The Future of Global Corrugated Packaging to 2021, secondo il quale il mercato mondiale del cartone ondulato raggiungerà un fatturato di 269 miliardi di dollari nel 2021. A titolo comparativo, nel 2015 il giro d’affari è stato pari a 222 miliardi di dollari, pari a un volume di consumo di 128,6 milioni di tonnellate. Dal punto di vista della crescita il consumo in volume è aumentato del 4,3% all’anno nel periodo compreso tra il 2009 e il 2015. Ma per gli anni a venire è, tuttavia, prevista una crescita inferiore. Anche secondo lo studio tra il 2016 e il 2021 il volume aumenterà di circa il 3,6% all’anno. La diminuzione è legata in parte al rallentamento dell’economia cinese e in parte alle prospettive negative che caratterizzano l’America del Nord e l’Europa occidentale. In base ai dati diffusi recentemente dal Gifco – Gruppo Italiano Fabbricanti Cartone Ondulato – il comparto ha chiuso il 2015 con un fatturato di 3,8 miliardi di euro, pari a un volume di 3,6 milioni di tonnellate. E con questi numeri di tutto rispetto l’Italia occupa il secondo gradino del podio europeo dopo la Germania e prima della Francia. In base ai dati più recenti diffusi dall’associazione professionale Caron Ondulé de France, che raggruppa oltre l’80% dei fabbricanti di cartone ondulato, il mercato francese ha registrato nel 2015 un fatturato pari a 2,86 miliardi di euro, che rappresenta un volume di 2,84 milioni di tonnellate. Il settore agroalimentare è tra i maggiori utilizzatori di cartone ondulato.

La bobina da 1,06 metri della HP PageWide T400S in fase di stampa. A sinistra, la HP T400S.

37


ilPoliGrafico 174•17

News

Tecnologie

Software

CtP

Offset

Stampadigitale

Cartotecnica

Con Epson una copertura fino al 99% dei colore Pantone Epson annuncia SureColor SC-P5000, una stampante da 17 pollici progettata specificamente per prove colore, fotografie e stampe artistiche di qualità, disponibile con inchiostro viola o LLK e in grado di riprodurre fedelmente fino al 99% dei colori Pantone® su carta patinata. SureColor SC-P5000 è stata pensata in sostituzione della popolare stampante Epson Stylus Pro 4900 e per completare la gamma SureColor, che include anche i modelli SC-P7000 (24 pollici) e SC-P9000 (44 pollici),

con una soluzione basata su inchiostri HDX. È disponibile in due configurazioni: una con inchiostro viola per l’esecuzione di prove colore prestampa in modo da consentire a produttori, grafici e agenzie pubblicitarie di riprodurre accuratamente i colori aziendali e di imballaggi o materiali di marketing; l’altra con set di inchiostri LLK, ideale per artisti e fotografi professionisti che necessitano di stampare opere e fotografie perfette in ogni dettaglio, caratterizzate da colori brillanti e da un alto contrasto.

Nyala 2 e Impala 2 4x4 da swissQprint Le nuove stampanti UV flatbed coniugano la velocità di stampa con la densità grazie a 9 canali colori e 18 testine di stampa. La soluzione 4x4 raddoppia il CMYK su due serie di canali, per un totale di otto canali e 16 testine di stampa. Le nuove swissQprint 4x4 hanno però nove canali colore: il nono canale può restare vuoto oppure essere utilizzato riempiendolo con il bianco o con la vernice trasparente per gli effetti speciali. Quadruplicando la quadricromia, swissQprint 4x4 offre ad oggi la più alta densità di colore esistente sul mercato della stampa inkjet UV offrendo un nuovo livello di dettaglio tecnologicamente ineguagliabile, grazie anche alla possibilità di mantenere l’estrema versatilità garantita dal bianco o dalla vernice come ulteriore opzione di stampa. Lo stampatore può raggiungere la più alta densità di punti stampati mai vista prima d’ora su una tecnologia piana UV con risoluzione di stampa fotografica a 100 m2/h di produttività: a stampa finita troverà depositati la bellezza di 8.424.000 punti a 970x720dpi. www.fenixdigitalgroup.com

38

A un’elevata precisione dei colori corrisponde un’eccellente qualità di stampa, possibile grazie all’utilizzo delle innovative testine di stampa Epson di cui SureColor SCP5000 è dotata, le quali consentono di realizzare stampe ad alta risoluzione di lunga durata. Le gocce di dimensioni pari a 3,5 pl e la risoluzione di 2880x1440 dpi assicurano stampe nitide e ricche di dettagli, mentre gli inchiostri UltraChrome HDX offrono una migliore resistenza alla luce. SureColor SC-P5000 si integra perfettamente in

qualsiasi flusso di lavoro nell’ambito delle prove colore ed esegue prove colore automatizzate grazie allo SpectroProofer (opzionale) integrato. SureColor SC-P5000 è disponibile a partire da gennaio 2017 in quattro versioni (con inchiostro viola, con set di inchiostri LLK e con o senza SpectroProofer). www.epson.it

SureColor SC-P5000 supporta i processori RIP e i prodotti software di tutti i principali fornitori.

Durst a Heimtextil 2017 con Alpha 330

In occasione di Heimtextil 2017, Durst ha svelato le elevate prestazioni della sua vasta gamma di prodotti della Serie Alpha, che comprende sistemi di stampa multipass per la produzione digitale di tessuti per la casa e per il fashion. I sistemi Durst Alpha offrono luce di stampa che spazia da 190 a 330 cm e possono essere configurati con un massimo di 8 colori e 64 teste Alpha-S. Caratterizzati da estrema flessibilità, garantiscono una risoluzione nativa di 600 dpi e utilizzano teste di stampa fino a 620 mlin/h, assicurando capacità produttive a livello industriale per cicli 24/7. Esempi concreti delle prestazioni di questi sistemi sono stati presentati al pubblico di Heimtextil, che ha potuto toccare con mano la varietà di campionature e la qualità delle applicazioni prodotte da Probo Print, un webto-print olandese che ha installato un’Alpha 330 con l’obiettivo di aggiungere al proprio range di applicazioni per il soft signage anche prodotti per l’home textile. www.durst.it

Certifi


Flessografia

Consumabili

Legatoria

Nobilitazione

News

Tecnologie

Effetti ottici speciali per packaging ed etichette Tra le proposte del catalogo di Leonhard Kurz (rappresentata in Italia dal distributore e agente esclusivo Luxoro) figura una serie di foil olografici basati sulla tecnologia a lente, con cui si possono creare effetti ottici tridimensionali dalla straordinaria profondità e lucentezza. Deep Lens è una serie di foil per stampa a caldo o a freddo, il cui design 3D risulta estremamente brillante e aggiunge fascino a packaging ed etichette. “I foil Deep Lens possono essere applicati per decorare plastica, carta

e cartoncino”, afferma Marco Gaviglio, Business Manager Luxoro, “offrendo interessanti prospettive di utilizzo, come un design coordinato su packaging primario e secondario nella cosmetica”. La tecnologia Deep Lens è disponibile sia con disegno a singola immagine, sia con immagine in continuo; in questo caso è stata impiegata per creare pattern dagli effetti decorativi mai visti. “Si tratta di foil olografici che generano un effetto a rilievo ottico unico, assolutamente realistico. Disponibili su base oro,

La tradizione di Kabel continua! Kabel Premium Pulp & Paper GmbH

Carte da stampa di altissima qualità in bobina ed in foglio:

TerraPress O TerraPress O Cover ArtiPress O ArtiPress O Cover

www.kabelpaper.de/it/ TerraPrint TerraPrint Premium

NeoPress G TerraPress G ArtiPress G

argento o trasparente, hanno il grande pregio di aggiungere un forte impatto visivo a packaging, etichette e a qualsiasi tipo di prodotto stampato su carta o cartoncino”. I pattern Light Line Lens Technology realizzati finora nelle versioni stampa a caldo, a freddo e UV Casting sono: Aquadrops, gocce d’acqua dall’effetto cool che creano movimento sulla superficie stampata; Reptile, superfici affascinanti grazie allo chic dell’effetto pitone; Morning Dew, la rugiada del mattino dona freschezza alle superfici. www.luxoro.it

ilPoliGrafico 174•17

ficazioni


ilPoliGrafico 174•17

News

Tecnologie

Software

CtP

Offset

Stampadigitale

Cartotecnica

Nuova Lithrone Komori: bianca e volta senza voltura Komori annuncia il lancio dell’ultima nata della generazione Lithrone G Series, la GX 44RP. Si tratta di una macchina in formato 44 inch dotata di sistema di essiccazione H-UV che ha come caratteristica fondamentale la stampa in bianca e volta senza gruppo di voltura. Questo significa che è eliminata la necessità di girare il foglio e che un unico sistema di pinze lo accompagna per tutta la macchina. Questo sistema inoltre efficienta l’utilizzo di carta perché non necessita del margine di pinza sul secondo lato

40

del foglio (necessario nelle macchine con voltura). Il produttore giapponese la presenta come macchina destinata all’alta qualità, veloci cambi di lavoro, alta velocità, stabilità e scarti ridotti ai minimi termini. La Lithrone GX 44RP può essere configurata da 4 fino ad 8 gruppi in bianca e da 1 a 5 gruppi in volta, in formato cm 82x113 o 84x115 con ve-

locità massima di 15 mila f/ora. È ideale per stampa editoriale (riviste e libri) e packaging. Altri vantaggi dell’eliminazione del gruppo di voltura sono la stabilità nella gestione di supporti particolarmente leggeri o particolarmente pesanti nonché semplificazioni nel lavoro di prestampa dovute al fatto che il lato di contropinza è unico. In dotazione standard sul-

la macchina sono il KHSAI, sistema integrato di controllo e, come detto, l’essiccazione H-UV. Opzionali sono l’A-APC per il cambio automatico asincrono delle lastre, il PDC-SX controllo della densità spettrofotometrica e il PQA-S per la valutazione della qualità di stampa. www.komori.eu

Da 4 a 8 gruppi stampa in bianca e da 1 a 5 in volta per l’ultima nata in casa Komori.

“L’ecosistema digitale” per le aziende grafiche

Inchiostri offset per imballaggi alimentari

Il 2016 è stato un anno di grande cambiamento ed evoluzione per Dynamicsoft, azienda IT specializzata in soluzioni e-business per le arti grafiche. La rapida crescita della domanda di digitalizzazione e ottimizzazione dei processi produttivi, di applicazioni multicanale per la vendita online e sistemi per il publishing, unita alla decennale esperienza nel settore della stampa, ha messo Dynamicsoft nella posizione di giocare un ruolo chiave come fornitore di soluzioni software Print MIS/ERP e web-to-print. Grazie alla nuova piattaforma Wsc Printer e ai servizi integrati, che vanno dall’IoT per la stampa, la stampa interattiva e sviluppo software in outsourcing, è stato possibile creare un ecosistema digitale e dinamico per le aziende grafiche. Durante il 2016, dopo un’accurata pianificazione, investimenti in nuove tecnologie, l’inserimento di nuove figure professionali altamente qualificate e motivate, sia in Italia che in Serbia, Dynamicsoft ha soddisfatto le esigenze di oltre 250 clienti. Gli obiettivi dell’azienda sono di continuare a crescere in Italia e all’estero, proporre un prodotto competitivo in termini di costo e qualità, fornire servizi tecnologici innovativi e soprattutto aiutare gli attuali e futuri clienti a crescere nell’era della stampa 4.0. www.dynamicsoft.it

hubergroup sostituirà la serie Natura GA con la sua ultima serie MGA Natura a partire da febbraio. Questa nuova serie si distingue per le sue prestazioni in macchina notevolmente migliorate e soddisfa tutte le esigenze dei principali produttori di alimenti. È particolarmente adatta per la produzione di imballaggi alimentari con elevate caratteristiche organolettiche, soprattutto quando è richiesto un rapido passaggio alle lavorazioni di finitura post-stampa. Tutti i componenti nella formulazione vengono valutati e il processo di produzione è soggetto a verifiche e controlli accurati, il che significa che MGA Natura contiene solo sostanze che non migrano o che sono state valutate per il contatto alimentare. L’inchiostro è prodotto in conformità alle norme (GMP) di buone prassi di fabbricazione. MGA Natura sarà disponibile come inchiostri di quadricromia, inchiostri al campione in linea con le classiche guide colore così come i cosiddetti colori corporate. www.hubergroup.it

Certifi


ilPoliGrafico 174•17

Multi Import distributore in esclusiva di CP Bourg

Storico produttore belga dal 1960, CP Bourg produce booklet maker, brossuratrici e moduli per il trattamento degli stampati per le arti grafiche e per gli ambienti digitali. È l’unico fornitore certificato per applicazioni on line con macchine da stampa digitali di Canon, HP, Kodak, Konica Minolta, Ricoh e Xerox e offre soluzioni flessibili e modulari che possono essere configurate secondo le esigenze del cliente in qualsiasi momento. La brossuratrice professionale BB3002 EVA o PUR può essere acquisita inizialmente come macchina stand alone e in un secondo momento implementata con il “Bourg Book Loader”, precaricatore con capacità di 120 libri di autonomia per una produttività sino a 400 libri/h con un solo operatore. La brossuratrice può essere dotata anche in tempi successivi di tutti i moduli necessari per lavorare in linea con le macchine da stampa digitali. Disponibile anche il trilaterale da collegare in linea modello CMT330. Tutte queste opzioni sono collegabili con la brossuratrice BB3002 e i bookletmaker mod. BDF e BM-e. Merita particolare attenzione il cuci-piegarefilo BM-e di ultimissima generazione. Questo booklet maker offre grande affidabilità e produttività (può arrivare a 5.000 libretti/h), con cambio formato completamente automatico senza l’intervento dell’operatore. Il BM-e può essere configurato con 2 o 4 teste di cucitura Hohner o Deluxe per punti piatti ed omega. Può essere collegato con fascicolatore o alimentatore nelle soluzioni nearline e può lavorare in linea con tutti i motori di stampa digitale. In particolare con i sistemi di stampa full color il cuci-piega BM-e integrato con il modulo BCM-e “Bleed Crease Module” è in gra-

Il Bourg Sheet Feeder abbinato al cuci-piega BM-e e al modulo BCM-e. Sopra, la brossuratrice BB3102 completa di Book Loader.

do di produrre libretti finiti cordonati, cuciti, piegati e rifilati sui 3 lati. Opzionalmente si può aggiungere il modulo “Bourg Square Edge” per la squadratura del dorso. A Drupa era stato presentato il “Bourg Preparation Module”. Questo modulo totalmente automatico è configurabile sia per la brossura sia per il punto metallico. Permette l’utilizzo di un unico formato carta per qualsiasi formato libro e libretto finito senza l’intervento dell’operatore. I fogli di grande formato sono convertiti in un unico passaggio nei formati richiesti riducendo la manodopera, massimizzando la produttività, ottimizzando la qualità e permettendo il “multi up imposition” per ridurre il click charge. Importante elemento della gamma CP Bourg è il “Bourg Sheet Feeder”, alimentatore ad aspirazione con due stazioni da 500 e 140 mm di capacità con una velocità di 18.000 fogli/h. Questo feeder consente di integrare stampati bianco/nero e colore, digitale e offset, lavorazioni inline, nearline e Dual mode, permettendo di lavorare in linea e fuori linea al tempo stesso. Questa tecnologia consente lavorazioni in JDF (Job Definition Format) e JMF (Job Messaging Format). Ogni soluzione CP Bourg può essere dotata di lettori barcode 1d-2d per garantire il flusso corretto e preciso delle lavorazioni, la tracciabilità delle stesse, il matching tra cover e book nelle lavorazioni “one to one” come i photo album. Un portafoglio ricco di soluzioni integrate e certificate e la professionalità del personale commerciale e tecnico di Multi Import su tutto il territorio nazionale garantiscono alla clientela un sicuro investimento.

www.multi-import.it

Comunicazione d’impresa

L’offerta di finitura professionale di Multi Import dalla scorsa edizione di drupa si è arricchita del prestigioso marchio CP Bourg in esclusiva per l’Italia


ilPoliGrafico 174•17

stampa offset

Imballi... che non ti aspetti!

Da sinistra: Marco e Livio Ballan, Ernesto Pini, product manager Prinect e CtP, Rinaldo Mattera, sales area manager.

L’installazione del CtP Heidelberg Suprasetter 162 è stata l’occasione per visitare una dinamica realtà del Nordest

L’azienda di Castelfranco Veneto è in espansione nonostante il periodo difficile del settore. Come? Con creatività, organizzazione e tanta tecnologia, condite con una buona dose di passione.

Il nome dell’azienda potrebbe trarre in inganno e far sembrare scontato l’esito della visita e invece, camminando fra i 25.000 m2 coperti che la famiglia Ballan ha dedicato alla propria attività, le sorprese non mancano. Sorprende ad esempio l’ampiezza di prodotto quotidianamente affrontata: dall’astuccio in cartoncino teso o microonda riprodotto in milioni di pezzi per il Prosecco all’espositore di grandi dimensioni, fino a 5 metri di sviluppo, ottenuto per somma di più componenti assemblabili sul punto vendita. Sorprende l’incontro con la sapiente professionalità artigiana dell’operatore che prepara e rifinisce a mano le fustelle, che è complementare al sistema di fustellatura con logistica di movimentazione di ultimissima generazione, o al magazzino industriale dei prodotti finiti, completamente automatizzato, per la gestione degli oltre 10.000 pallet che al momento della nostra visita lo saturavano completamente. “Una cifra ineludibile del settore e del nostro modello di business. Non si può pensare di essere competitivi in questo mercato senza garantire servizi adeguati, fra i quali coesistono l’abilità e la creatività artigiana al servizio dell’ingegnerizzazione di prodotto, come pure gli elevati livelli di automazione e informatizzazione e una logistica estremamente performante, per far fronte ai picchi di domanda e ai tempi stretti di risposta

di Emanuele Posenato

42

concessi. Quando abbiamo progettato questo sito siamo partiti proprio da queste esigenze: all’inizio sembravano problemi insormontabili, poi ne abbiamo fatto degli asset strategici nei confronti della clientela. E ora che stiamo progettando il nuovo sito partiamo ancora una volta dalle esigenze dei nostri clienti, quelli attuali ma soprattutto quelli potenziali futuri”.

Il potere del passaparola Livio Ballan, che nel 1993 ha fondato l’azienda, ha maturato rapidamente questa consapevolezza e ha deciso di interpretarla. Tutto avviene a Castelfranco Veneto dove, dopo un’iniziale esperienza societaria, decide di cogliere l’opportunità della rapida crescita del tessuto imprenditoriale locale e il boom del Nordest per lanciarsi nella sua personale avventura imprenditoriale. Classe 1948, propensione commerciale, fiducia smisurata sul valore aggiunto della tecnologia e forte di una straordinaria rapidità di pensiero, Livio Ballan presiede oggi l’azienda gestita dal figlio Marco, che con la stessa passione e determinazione ha raccolto la pesante eredità. “Siamo stati tenuti a battesimo dal Gruppo De Longhi. Allora era in piena fase espansiva, registrava crescite a due cifre anno dopo anno, espandendo l’attività e diversificando in continuazione”, spiega Marco Ballan. “Abbiamo saputo sfruttare


“l’aumento del numero di variANTI E LA RIDUZIONE DELLE TIRATURE, DATA DALLA NECESSITà DI PERSONALIZZARE IL PRODOTTO, RICHIEDE MASSIMA EFFICIENZA”

anche il distretto calzaturiero di Montebelluna e quello vitivinicolo di Valdobbiadene. Non abbiamo rinunciato a nessuna delle opportunità offerte. Poi è intervenuto il passaparola, che ci ha permesso di crescere e confrontarci con progetti sempre più complessi, andando ben oltre il territorio, per arrivare a spingerci in tutto il Nord Italia, fino a giungere alla collaborazione ormai consolidata con importanti gruppi multinazionali, fra i quali Ferrero. In questi anni i clienti sono stati mantenuti e sono via via cresciuti in numero e volumi. E questo è per noi motivo di soddisfazione”.

Prodotti per tutte le tasche Oggi Imballi genera 28 milioni di euro di fatturato, realizzando prodotti cartotecnici che vanno da un costo minimo di 50 centesimi per l’astuccio alimentare basico, agli oltre 60 euro a pezzo di alcuni espositori, trasformando 24 milioni di fogli in formato 120x160, in un ciclo produttivo integrato che parte dalla prestampa, con la possibilità di lavorazione dei file in cromia e in progettazione, servizio fondamentale per i clienti, per arrivare fino alla logistica distributiva, con servizio assistenza clienti remoto. Fortemente condizionata dai picchi stagionali (la stagione estiva o il periodo natalizio) l’azienda lavora mediamente a due turni, tre nei momenti di maggior carico. In questo contesto

ilPoliGrafico 174•17

stampa offset

il CtP opera sempre a due turni. Il fabbisogno di lastre per le due macchine da stampa di grande formato è notevole. Al netto delle grandi tirature, meno del 40% delle commesse, l’impianto lavora su tirature medie molto basse, qualche centinaia di copie, pertanto avviamenti e cambi lastra sono frequenti. La sintesi di Marco Ballan è chiara ed esaustiva: “Quando siamo a ridosso di una campagna promozionale sui punti vendita, il prodotto non può arrivare in ritardo. In particolare per eventi internazionali come i Campionati Europei di calcio o le Olimpiadi. Spesso la creatività o il marketing sfruttano tutto il tempo disponibile, attendendo fino all’ultimo per definire la politica di pricing e la strategia di posizionamento del prodotto, sbloccando la stampa a poche ore dal bisogno. A quel punto dobbiamo garantire sempre la massima efficienza”.

Le sfide non ci intimoriscono “Ogni giorno una sfida”, afferma Livio Ballan e ammiccando con il figlio Marco aggiunge: “La cosa non ci intimorisce: le competenze dei collaboratori, l’organizzazione e le moderne tecnologie ci consentono di affrontare ogni sfida con serenità. Le avversità non mancano, ma troveremo il modo di superarle. Certo, c’è da correre.” Marco annuisce e con determinazione raccoglie il testimone e corre.

Il CtP Heidelberg Suprasetter 162 scelto da Imballi è completamente automatizzato e ha doppio cassetto di alimentazione per i due differenti formati delle lastre di cui l’azienda ha bisogno.

43


ilPoliGrafico 174•17

Spazio etichette Associazioni Prodotti Trend Mercati Imballaggi Ambiente Op

Specifica internazionale per le autoadesive La richiesta iniziale di tali specifiche tecniche è arrivata dagli importanti utenti finali di etichette autoadesive Ericsson e Ikea, che hanno presentato una proposta tramite lo Swedish Standards Institute (SIS). La proposta è stata accettata ed è stato istituito un gruppo di lavoro per il progetto ISO in seguito a un voto di maggioranza a livello europeo.

Contributo dalle associazioni Oltre a VskE, anche FINAT ha contribuito al gruppo di lavoro specchio del DIN, l’istituto di standardizzazione tedesco, a cui hanno preso parte i rappresentanti del settore delle etichette Klemens Ehrlitzer di VskE, Ulli Nägele di Herma e l’ex presidente FINAT Kurt Walker.

Checklist di libero accesso Una nuova specifica tecnica internazionale per le etichette autoadesive, ISO DTS 18614, è stata pubblicata lo scorso agosto da ISO per fare chiarezza nel processo di ordine e indicazione delle specifiche tra gli utenti finali e la supply chain delle etichette. Il suo contenuto ha potuto trarre vantaggio dall’intervento del settore stesso, sotto forma di una collaborazione tra l’associazione di etichette di Germania, Austria e Svizzera, la Verband der Hersteller selbstklebender Etiketten und Schmalbahnconverter (VskE), e FINAT, l’associazione internazionale delle etichette.

44

Una checklist degli standard per effettuare gli ordini di etichette autoadesive, definite in un gruppo di lavoro del settore specializzato in etichette che ha coinvolto utenti e fornitori e compilato da VsKE e FINAT, rappresenta un elemento importante della specifica tecnica ufficiale. L’Appendice A di FINAT ISO DTS 18615 e l’Appendice C sui parametri delle specifiche dei materiali per etichette per gli utenti finali sono ora di pubblico dominio e possono essere scaricate gratuitamente da ISO attraverso il link http://standards.iso.org/iso/18614. La specifica tecnica ISO completa (ISO DTS 18614: Packaging, Label Material, Required Information for Ordering and Specifying Self-adhesive Labels – Imballaggi, materiale per etichette, informazioni necessarie per l’emissione di ordini e specifiche per le etichette autoadesive) può essere ordinata presso Beuth Verlag scrivendo all’indirizzo kundenservice@beuth.de.

Una specifica pertinente Il direttore generale di FINAT Jules Lejeune afferma che “il documento risultante è una specifica ponderata e pertinente che integra le esigenze specifiche delle applicazioni del proprietario del marchio con il know-how del settore delle etichette autoadesive. Registra i parametri necessari per prestazioni professionali a qualsiasi livello, dalle materie prime fino alla trasformazione e all’applicazione di etichette su imballaggi garantendo prestazioni, efficacia, sicurezza e un cliente soddisfatto”.


ti, u n e t n re i co o d v , a e f l a a i ne itor o i d z e a a m z for ten i e d p ione e z i m a s o i c l i c a n i u an od m l e o o e C p h a n l c U el er c d i r e i a d , p i t m di even ato della Sta rc e m l e d PUBLISHING

EVENTS

graph

www.s tratego group. net


PRINT CONNEctION 2017


ilPoliGrafico 174•17

Come da tradizione, vi proponiamo anche quest’anno la classifica delle aziende grafiche e cartotecniche in ordine di fatturato, con i dati relativi al 2015. Il requisito principale per apparire è avere un fatturato annuo minimo di 5 milioni di euro. Molteplici le chiavi di lettura che accompagnano questi ranking. Tra queste, un confronto tra i risultati del 2015 e quelli del 2014, con un’interessante mini classifica relativa alle performance per comparto prevalente, dalla quale emerge vincente la stampa digitale, identificata come il settore più dinamico. Seguono i commenti e analisi da parte dei presidenti delle principali associazioni di categoria, nonché la cronaca, mese per mese, degli avvenimenti più significativi che si sono susseguiti nel 2016, a livello di cessioni aziendali, acquisizioni e merger.

i big dell’industria grafica italiana

47


ilPoliGrafico 174•17

Speciale Print Connection 2017

+16,9% Una tecnologia sola E al comando L A T I IG D A P M A T S

La classifica 2015 prende in considerazione le società grafico-editoriali e cartotecniche che hanno conseguito ricavi per almeno 5 milioni di euro nel 2015. Come nella precedente edizione, anche le graduatorie di quest’anno registrano la diminuzione delle società censite, passate da 521 a 496, per effetto dei mutamenti strutturali in atto nel settore che hanno comportato, per molte aziende, riduzioni dei ricavi, operazioni di incorporazione/fusione, cessione o liquidazione di attività produttive. I dati del 2015 mostrano come il settore stia ancora vivendo profondi processi di ristrutturazione, con l’uscita dal mercato di storici competitor, il concentramento di attività produttive in nuovi poli societari, l’emergere di nuovi player, soprattutto nel comparto digitale e nel web-to-print.

Raggruppando le singole imprese per cluster di attività è possibile costruire dei “bilanci-somma” di comparto, da cui trarre indicatori sintetici relativi a crescita e redditività. Questi indicatori, nel caso di rapporti (per es. Utile/Ricavi), misurano i valori medi “ponderati” delle performance dello specifiA livello complessivo, il confronto co raggruppamento d’imtra i risultati del 2015 e quelli del prese e possono rappre2014 confermano l’inversione sentare un parametro di riferimento per le società di tendenza rilevata già nella che ne fanno parte. precedente graduatoria:

48

di Ermanno Dalla Libera Istituto Poster www.istitutoposter.it

il volume d’affari totale è in crescita rispetto al 2014 (+3,2%), aumenta la quota di società con bilanci in utile (dall’83,1% del 2014 all’87,3% del 2015), migliorano i margini finali di profitto, misurati dalla quota di utili sul fatturato (dall’1,9% del 2014 al 2,9% del 2015).

La tabella presenta la consistenza dei raggruppamenti di società, distinti per comparto prevalente, e i relativi parametri di performance, confrontati con quelli registrati dagli stessi cluster della Graduatoria 2014. Questi dati aggregati co-


ilPoliGrafico 174•17

I risultati per cluster di attività, sottolineano come la “stampa digitale” sia diventata il settore più dinamico (+16,9% i ricavi rispetto al 2014) e a più elevata redditività (10,4% gli utili in rapporto ai ricavi), grazie soprattutto alle performance delle maggiori società specializzate in questo segmento.

Le performance per comparto prevalente Comparto

n° società 2014 2015

Prestampa 13 Cartotecnica con offset a foglio 71 Cartotecnica con rotocalco 16 Cartotecnica con stampa flexo 99 Cartotecnica generica 117 Stampa digitale (picc/medio formato, a foglio o bobina) 11 Stampa digitale wide format 9 Stampa offset a bobina - a banda stretta 44 Stampa offset a bobina - con forno 37 Stampa offset a bobina - senza forno 17 Stampa offset a foglio 63 Stampa rotocalco 5 Finishing e nobilitazioni 11 Legatoria 8 Totale 521

10 67 16 97 116 9 8 43 34 15 59 6 11 5 496

quote società variaz. ricavi in utile rispetto ‘14 2014 2015

1,3% 6,5% -4,3% 4,4% 3,1% 16,9% 3,1% 1,0% 4,4% -2,7% 5,4% -10,0% -0,5% -13,1% 3,2%

92,3% 77,5% 100,0% 92,9% 87,2% 100,0% 100,0% 90,9% 62,2% 70,6% 71,4% 60,0% 81,8% 50,0% 83,1%

70,0% 90,9% 75,0% 92,8% 89,7% 88,9% 100,0% 93,0% 76,5% 86,7% 81,4% 50,0% 90,9% 60,0% 87,3%

redditività (utile su ricavi) 2014 2015

4,5% 3,1% 3,1% 2,5% 2,0% 2,3% 2,5% 7,4% -3,2% -1,1% -0,1% -2,0% 2,3% 0,0% 1,9%

2,2% 3,9% 1,5% 3,0% 1,8% 10,4% 3,8% 8,6% 0,7% 0,7% 1,1% -1,3% 2,9% -6,3% 2,9%

* Società della graduatoria 2015, escluse due aziende non attive nel 2014 Fonte: banca dati Printmonitor

Anche il comparto della “stampa offset a bobina - a banda stretta” si conferma un settore ad alta remuneratività (8,6% di utili su ricavi), seguito dai settori cartotecnici dotati di macchine offset a foglio (3,9%) o flexo (3%). Su questi livelli di redditività si colloca anche il raggruppamento della “stampa digitale wide format” (3,8%).

stituiscono gli esiti di andamenti assai differenziati tra i diversi comparti, le cui specifiche traiettorie sono profondamente influenzate dalle dinamiche dei mercati di riferimento, dalla capacità produttiva disponibile, dalla pressione competitiva sui prezzi e dalle opportunità offerte dagli sviluppi tecnologici, sia per differenziare i prodotti/servizi che per migliorare l’efficienza produttiva. I cluster con i margini di redditività meno soddisfacenti sono rappresentati dal raggruppamento delle imprese specializzate in attività di “legatoria” (-6,2% di utili su ricavi), che registra anche una

forte compressione dei ricavi, e dalle società di “stampa rotocalco” (-1,3%). I cluster della “stampa offset a bobina”, con e senza forno, presentano una redditività molto bassa (0,7%), anche se in miglioramento rispetto al 2014, come pure il raggruppamento delle imprese con impianti di “stampa offset a foglio” (1,1%).

Il comparto della “cartotecnica generica”, che costituisce il raggruppamento più numeroso delle società della graduatoria, mantiene sostanzialmente il livello di redditività (1,8%) dell’anno precedente. Al di là delle specificità settoriali, se si incrociano i dati di bilancio con le informazioni ricavabili dalle relazioni che accompagnano i prospetti contabili, emerge come le imprese leader di successo hanno saputo costruire strategie competitive vincenti investendo soprattutto sull’innovazione di prodotto/servizio, sull’internazionalizzazione, sugli investimenti in nuove tecnologie e in risorse umane e sulla continua evoluzione del proprio modello di business. 49


ilPoliGrafico 174 •17

Speciale Print Connection 2017

Un po’ di luce in fondo al tunnel

Un po’ di luce in fondo al tunnel. È quella che, finalmente, si è vista nel 2016 per le aziende di stampa editoriale e commerciale mentre è proseguito il trend positivo di quelle trasformatrici e cartotecniche.

50

di Achille Perego

In generale tutta la filiera della stampa (carta, grafica e macchine) ha dimostrato di essere in grado di rialzare la testa. La filiera rappresentata dalla Federazione di cui è presidente Pietro Lironi, alla guida dal 2015 anche di Assografici, che fa parte della Federazione e l’ha voluta insieme con Assocarta e Acimga. Se è presto per dire che finalmente il settore sia in via di totale guarigione, i segnali comunque portano ad avere un po’ di ottimismo. Dopo avere toccato il fondo nel 2015 (con circa 400 imprese del settore costrette a chiudere i battenti), nel 2016 l’impatto della crisi è stato molto meno violento (mancano ancora i dati di consuntivo ma ci sarebbero state molte meno cessazioni d’attività), anche se il settore più colpito, quello editoriale e commerciale, con la forte perdita di tirature a cominciare da quelle dei quotidiani presenta ancora un segno meno. Viceversa è proseguita la crescita di fatturato delle aziende cartotecniche e trasformatrici (dal cartone ondulato a quello teso, gli astucci, il packaging flessibile) e anche il comparto delle etichette, sebbene con minore slancio rispetto al 2015, ma favorito dalle innovazioni tecnologiche e dall’aumento della richiesta di etichettature intelligenti e tracciabili anche per l’e-commerce, ha continuato a mostrare forte vivacità. La carta stampata quindi è ancora viva, anche se il 2017 potrebbe essere condizionato da fattori esterni come i cambiamenti politici internazionali (dalla Brexit all’America di Trump) e dal nodo ancora non del tutto risolto della crisi bancaria in Italia. Quel che è certo è che le aziende grafiche devono, e sono in grado di farlo, adeguarsi ai nuovi trend del mercato, che dai libri ai giornali, impone un ripensamento anche da parte degli editori affinché questi prodotti siano sempre più vicini alle aspettative dei consumatori. Tanti i temi affrontati da Lironi in questa intervista al Poligrafico che chiude il 2016 e apre il 2017. Ma approfondiamoli – con tanto di numeri - dalla prima inevitabile domanda.


Che bilancio si può stilare del 2016 per i comparti produttivi rappresentati da Assografici?

Parlano i presidenti di Argi e Acimga

Riguardo ai nostri comparti di riferimento – esordisce Pietro Lironi – l’indagine OSI (Osservatorio Stampa e Imballaggio) di Assografici nel 1° semestre 2016 evidenzia nel settore grafico un rallentamento, più in termini produttivi che di fatturato. La nostra previsione di chiusura d’anno sul fatturato è di un calo tendenziale tra l’1 e il 2%. Il settore cartotecnico trasformatore mostra invece nel 1° semestre 2016 una positiva performance, piuttosto costante, di entrambi gli indicatori, ovvero produzione e fatturato. La nostra previsione di chiusura d’anno sul fatturato è di una crescita tendenziale tra il 3 e il 4%.

Roberto Levi e Marco Calcagni

Quali sono le prospettive del 2017?

Per quanto riguarda l’Italia, le previsioni del Centro Studi Confindustria di dicembre 2016 vengono riviste al rialzo rispetto a quelle di settembre 2016, indicando che il Pil aumenta dello 0,9% nel 2016 e crescerà dello 0,8% nel 2017 e dell’1% nel 2018. Si tratta quindi di performance dell’economia nazionale all’insegna di una crescita moderata ma costante, che potrebbero ripercuotersi sui nostri settori nel 2017 in modo simile al 2016. È proseguita la divaricazione fra l’andamento più negativo del comparto editoriale e commerciale rispetto alla cartotecnica e packaging?

Nel settore grafico, nel primo semestre 2016, pur in un contesto di calo tendenziale decisamente più intenso della produzione (-3,5%) rispetto a quello del fatturato (-0,9%), sul fronte della domanda c’è qualche segnale di vivacità dei consumi nazionali (+1,4%) che potrebbe avere una positiva ricaduta anche sull’andamento dei prodotti culturali stampati. L’AIE dichiara infatti, nei primi 8 mesi 2016, una leggera crescita del fatturato dei libri nei canali trade (+0,2%), pur ancora con un calo di copie vendute (-2,9%). Nielsen conferma inoltre che la pubblicità 2016 è in ripresa: gli investimenti pubblicitari complessivi in Italia crescono del 3,5% nel primo semestre 2016. Il problema è che la pubblicità sulla stampa resta in calo tendenziale del 4,2% (-4,9% sui quotidiani, -3% sui periodici). In compenso l’export in valore del settore grafico, dopo un difficile 2015, va meglio (+9,5% nei primi 6 mesi 2016). Nel settore cartotecnico trasformatore si osserva invece una positiva crescita tendenziale nel primo semestre 2016 sia della produzione (+2,8%) sia del fatturato (+3,6%). In termini di domanda, la crescita della domanda nazionale di imballaggio nei pri-

Segnali positivi, chiudendo il bilancio del 2016, arrivano anche dai produttori e dai distributori di macchine per la stampa e il packaging. Cifre a consuntivo ancora non ci sono ma, spiega Roberto Levi, presidente di Argi (l’Associazione che rappresenta i produttori/distributori di sistemi e prodotti per il settore grafico), la sensazione è positiva. Tutti i costruttori e gli importatori hanno registrato un anno buono sul fronte delle installazioni, anche se in parte si è trattato di sostituzioni di macchine vecchie (magari una nuova per due) tanto che l’andamento dei consumabili – l’indicatore dell’aumento o meno della produttività – avrebbe segnato ancora una diminuzione tra il 3 e il 4%. Le aziende solide e in grado di rimanere competitive sul mercato hanno comunque fatto importanti investimenti puntando sempre di più su soluzioni tecnologiche d’avanguardia. Quindi macchine offset con configurazioni particolari non solo a 8 o 10 colori, ma per esempio a 5 o 6 colori più spalmatore e sistemi di essiccazione LED e UV a freddo. Il 2016, aggiunge Levi, ha registrato anche qualche movimento per quanto riguarda le rotative anche se si è trattato soprattutto di sostituzioni, in alcuni casi con l’usato europeo. Ed è stata confermata la grande dipendenza di questi impianti dalla domanda della Gdo. Infine, conclude il presidente di Argi, si è confermata l’ottima performance delle macchine digitali che ormai lavorano insieme con l’offset. Una penetrazione che ha investito anche i comportati della cartotecnica, del packaging e delle etichette. Alla luce del bilancio 2016, per Argi il 2017 dovrebbe consolidare i risultati ottenuti grazie anche all’implementazione della nuova legge che prevede forti sconti fiscali con il super ammortamento – al quale sembrerebbero interessati molti imprenditori – e alle maggiori aperture di credito, per finanziamenti e leasing da parte delle banche. La visione ottimistica di Levi è confermata anche da Marco Calcagni, presidente di Acimga, l’Associazione dei costruttori italiani di macchine per l’industria grafica, cartotecnica, cartaria di trasformazione e affini. Nel 2016 quasi tutti gli associati di Acimga hanno avuto crescite del fatturato tra il 5 e il 10%. Una crescita che ha premiato di più i costruttori di macchine flessografiche rispetto a quelli del converting. La grande forza dei produttori italiani – leader in fatto di know how e tecnologie ma che dovrebbero anche essere spinti a maggiori processi di aggregazione e acquisizioni per diventare più grandi e competitivi – rimane l’export che assorbe tra l’80 e il 90% della produzione e vede ancora prioritario il mercato europeo ma anche una costante crescita negli Stati Uniti grazie anche al cambio più favorevole tra euro e dollaro. Per quanto riguarda il 2017, infine, Calcagni vede prospettive positive sia per il mercato interno (grazie anche alle condizioni già ricordate da Levi), sia per quello estero.

ilPoliGrafico 174•17

Speciale Print Connection 2017

“Per restare competitivi si è puntato su soluzioni all’avanguardia”

Roberto Levi

“La grande forza dei produttori italiani rimane l’export”

51 Marco Calcagni


ilPoliGrafico 174 •17

Speciale Print Connection 2017

Nel settore grafico il processo di ristrutturazione è proseguito anche nel 2016 e continuerà nel 2017. Il settore cartotecnico trasformatore sembra più stabile e potrà godere dei benefici di un positivo 2016.

mi 6 mesi 2016 è pertanto superiore a quella dei consumi nazionali (+1,4%) e a quella della produzione industriale (+1,5%). Sul fronte dei comparti trainanti per il settore cartotecnico trasformatore, il comparto alimentare, bevande e tabacchi mostra una crescita tendenziale della produzione contenuta (+0,3%). La performance dell’export sospinge i prodotti chimici (+1,6%) e soprattutto la cosmetica-profumeria, in deciso incremento. Lieve arretramento produttivo invece per la farmaceutica (-0,9%). L’incremento del giro d’affari del settore cartotecnico trasformatore nella prima metà del 2016 è coerente e parzialmente determinato dal favorevole trend della domanda estera: l’export in valore aumenta del 4% nei primi 6 mesi dell’anno. A livello di singoli settori, quali sono quelli andati meglio e in particolare come sta andando il settore delle etichette?

Nel settore grafico nel 1° semestre 2016 si conferma il positivo rimbalzo produttivo delle riviste (+4,1%), che però soprattutto negli ultimi 5 anni hanno avuto cali molto forti, mentre gli altri prodotti principali (libri, stampati pubblicitari e commerciali, soprattutto, e moduli) hanno avuto performance produttive negative nei primi 6 mesi 2016. Nel settore cartotecnico trasformatore, nel primo semestre 2016 gli incrementi nei principali segmenti produttivi dell’imballaggio (cartone ondulato, astucci e scatole pieghevoli, imballaggio flessibile) sono compresi tra il 2 e il 4% circa, con l’eccezione leggermente negativa dei sacchi. Stimiamo che il segmento delle etichette, seppure su ritmi più lenti rispetto al 2015, prosegua la crescita produttiva, sulla base dei dati dei fornitori di materiali autoadesivi, all’incirca intorno al 3-4% anche nel 2016.

52

È proseguita la difficoltà di molte piccole e medie aziende con chiusure e stato di crisi. Siamo arrivati alla fine di questa selezione o è destinata a proseguire?

Il 2015 era stato un anno molto difficile per il settore grafico, in cui c’è stata la chiusura di alcuni importanti operatori del comparto che ha influito sulle quantità prodotte complessive del 2016, soprattutto nel comparto grafico pubblicitario e commerciale. Le imprese grafiche sono scese a circa 15.400 nel 2015, con una perdita di 400 unità sul 2014. L’industria cartotecnica trasformatrice invece è più stabile, le imprese 2015 erano oltre 3.600, in lievissimo calo rispetto al 2014. Il 2016 è stato un anno più stabile, meno drammatico da questo punto di vista, anche se il processo di selezione sta proseguendo soprattutto nel settore grafico. Anche nel 2016 ci sono state aggregazioni e acquisizioni: possono bastare o serve una maggiore ristrutturazione del sistema?

Penso che, soprattutto nel settore grafico, caratterizzato da una crisi strutturale con il calo della domanda, elevata polverizzazione e sovraccapacità produttiva, il processo di ristrutturazione sia proseguito anche nel 2016 e proseguirà nel 2017, anche se con meno rapidità rispetto al drammatico biennio 2014-2015. Il settore cartotecnico trasformatore, anche da questo punto di vista sembra più stabile e potrà godere nel 2017 anche in termini strutturali dei benefici di un positivo 2016. fra i tipi di stampa (offset, roto, rotocalco e digitale) come vede la situazione e le prospettive?

L’Associazione Acimga (costruttori di macchine grafiche, cartotecniche e per il converting) ha rilevato nel 2015, sul 2014, un’intensa crescita del 28,9% del consumo apparente (nazionale) di macchine grafiche, cartotecniche e per il converting. Sulla base dei dati Argi invece (distributori di macchine, sistemi e prodotti per il settore grafico) si è rilevata inoltre nel 2015 un’intensa crescita degli investimenti del 34,5%, considerando le sole macchine da stampa offset e digitali. Suddividendoli in categorie, gli investimenti in macchine da Stampa offset (soprattutto 70x100) hanno avuto una crescita a due cifre (+36%), riprendendosi la market share più ampia, rispetto al +19,5% delle macchine da Stampa digitale, fra cui va rilevata soprattutto la crescita della tecnologia inkjet e delle macchine da stampa digitali per etichette. Anche se non abbiamo ancora dati delle Associazioni sulla chiusura 2016, le tendenze dell’anno appena concluso sembrano comunque positive, segnalando un proseguimento del trend di crescita degli investimenti in macchinari delle imprese; questo anche a causa del sostegno fiscale del Governo, che sarà ulteriormente potenziato nel 2017.


Quali sono gli interventi che chiede il settore alla politica per essere più competitivo?

Come spesso abbiamo segnalato, la Federazione della Filiera della Carta e della Grafica si è battuta nel corso dell’ultimo anno, in sede di Commissioni parlamentari, incontri ministeriali e con i gruppi parlamentari, affinché il Governo prevedesse un’agevolazione per il settore grafico-editoriale che, pur penalizzato dalla situazione economica, non ha mai avuto misure di sostegno dedicate; questo determinerebbe poi ricadute positive anche sugli altri settori della filiera. Ora, quanto abbiamo chiesto a più riprese è finalmente arrivato: l’introduzione del Bonus di 500 euro per coloro che compiono 18 anni nel 2016 è diventata operativa. Ricordo che il Bonus potrà essere speso per l’acquisto di libri, oltre che per teatri, cinema, spettacoli, musei, mostre, monumenti ecc. Una recente indagine condotta dal quotidiano La Stampa ha però rilevato che ben il 65% degli aventi diritto intende spendere il bonus per i libri: si tratta di un ottimo auspicio per la nostra Federazione. Per il futuro sosteniamo sia inoltre necessaria, come misura di incentivazione e stimolo della lettura, un’iniziativa di politica fiscale a favore dei cittadini, per poter detrarre dalla dichiarazione dei redditi le spese per l’acquisto di libri, quotidiani e periodici. L’altra misura di sostegno che abbiamo richiesto, ossia la deduzione dall’imposizione fiscale per le imprese che investono in pubblicità incrementale (quella maggiore rispetto agli anni precedenti) su quotidiani e periodici, è invece presente nella Legge per il Fondo per il pluralismo dell’informazione. In questo caso occorre attendere il decreto attuativo. Quanto è competitiva l’industria grafica italiana a livello internazionale? È vero che stanno rientrando (si pensi ai libri) commesse che erano state spostate in Cina?

L’export in valore del settore grafico, dopo un difficile 2015 in calo a due cifre (-11,2%), va meglio nel 2016 (+9,5% nel primo semestre 2016 sullo stesso periodo 2015), dimostrando che la nostra industria grafica resta competitiva anche a livello internazionale, pur in un contesto di crisi. Va segnalato però che nel primo semestre 2015, con cui ci si confronta, c’era stata una caduta dell’export settoriale intorno al 20%, per cui in realtà questi dati 2016 compensano solo parzialmente quella flessione. Riguardo alla concorrenza cinese, nel settore grafico la Cina ha visto diminuire la sua quota sul totale dell’import italiano di prodotti grafici ed editoriali, dal 9,3% del 2014 all’8% del 2015, superata dalla

ilPoliGrafico 142•17

Speciale Print Connection 2017

Francia al terzo posto in classifica (8,2%). Questo potrebbe essere un indicatore del fatto che alcune commesse spostate in Cina stiano rientrando nel nostro paese o quantomeno in Europa. Dopo un positivo 2015 per le esportazioni in valore (+3,1%), l’incremento del giro d’affari del settore cartotecnico trasformatore, invece, nella prima parte del 2016 è coerente e parzialmente determinato dal favorevole trend della domanda estera: l’export in valore aumenta del 4% nei primi 6 mesi dell’anno, sullo stesso periodo 2015. Servirebbe una maggiore presenza sui mercati esteri dei grandi gruppi di stampa italiani?

A fronte di un mercato italiano caratterizzato da bassa domanda di prodotti stampati, da bassi tassi di lettura rispetto alla media dei Paesi UE e dalla persistente crisi della pubblicità sulla stampa, certamente sarebbe auspiLa Cina ha visto diminuire cabile una maggiore presenza dei grandi gruppi di stampa la sua quota sul totale italiani sui mercati esteri, condell’import italiano di nessa a un allargamento dei prodotti grafici ed editoriali, mercati di sbocco e a una plausibile crescita dimensionale. Le dal 9,3% del 2014 all’8% esportazioni del settore grafico del 2015. Questo potrebbe italiano nel 2015 sono scese significare che alcune infatti a 1.104 milioni di euro, corrispondenti al 15,8% del fatcommesse spostate in Cina turato totale grafico stimato da stanno rientrando in Italia. Assografici, un dato in calo rispetto al 17,2% del 2014. A proposito di libri: ad aprile ci sarà la prima edizione della Fiera del libro a Milano. Il presidente dell’Aie Federico Motta auspica la presenza di tutta la filiera. Come può concretizzarsi quella degli stampatori?

Motta è un ‘vulcano di idee’. Per quanto riguarda la presenza della filiera alla manifestazione, posso dire che c’è già stato un incontro costruttivo. Stiamo lavorando a progetti di comunicazione e seminari che ci coinvolgano. Il nostro impegno quindi è quello di esserci, anche se è presto per dire come. Comunque, anche per quanto riguarda un’eventuale presenza delle aziende grafiche (penso in particolare alla tipologia della stampa digitale), bisogna tenere conto che i lettori di libri sono molto esigenti; è un pubblico preparato che vuole risposte e coinvolgimenti stimolanti. E dovremmo essere in grado di fornirli... 53


ilPoliGrafico 174•17

Speciale Print Connection 2017

Cronaca di un anno nel mondo della stampa Anche quello appena concluso è stato un anno, per le aziende grafiche e cartotecniche, ricco di notizie positive e negative. Ripercorrendo queste cronache su Stampamedia. net e Il Poligrafico, vediamo, tra chiusure, concordati e fallimenti – dovuti agli effetti di una crisi che negli ultimi anni si è fatta duramente sentire sul mercato della carta stampata – ma anche aggregazioni e acquisizioni per creare imprese più grandi e competitive, tutto ciò che ha caratterizzato il 2016.

54

di Achille Perego

GENNAIO

Goldprint GPP Industrie Grafiche Gruppo Pozzoni Mondadori Printing Elcograf Cosmorafica Albertini Grafiche Servi

Gennaio si è aperto con un’acquisizione nel settore cartotecnico. Goldprint di Vailate ha siglato il contratto per l’acquisto del 100% di GPP Industrie Grafiche per far nascere un gruppo nella stampa del packaging con circa 60 milioni di ricavi e quasi 300 dipendenti. I soci GPP, a partire dal presidente Piero Capodieci, hanno quindi deciso di farsi nuovamente da parte dopo avere salvato l’azienda di Truccazzano che avevano fondato nel 1998 per farla diventare una protagonista tra le imprese di stampa offset nel settore degli astucci pieghevoli, dei display e delle affissioni presidiando con una plurispecialità diversi settori dell’imballaggio. Sempre a gennaio il gruppo Pozzoni ha deciso la chiusura dell’impianto di Pomezia e di concentrare le macchine nei siti del Nord Italia. Lo stabilimento roto-offset di Pomezia faceva parte del perimetro di attività e di impianti acquisiti a suo tempo con l’operazione che aveva portato il gruppo Pozzoni a rilevare Mondadori Printing. E aveva onorevolmente svolto la sua missione, in particolare nella stampa di prodotti commerciali, a cominciare dai volantoni della Gdo. La crisi del settore grafico con la forte contrazione di commesse si è però sentita in tutta Italia e in particolare nel Centro-Sud. Così, lo stabilimento Elcograf di Pomezia era diventato, dal punto di vista economico (il rapporto ricavicosti) insostenibile. E, seppure si trattasse di una scelta dolorosa, al quartier generale del gruppo di Cisano Bergamasco hanno deciso di chiuderlo. Era già da tempo che girava meno di una macchina sulle due presenti a Pomezia, due rotative a 48 pagine, una KBA e una Lithoman. E spostare commesse della Elcograf dal Nord Italia nel Lazio avrebbe comportato più costi che ricavi. Così la KBA era stata rimontata nello stabilimento di Verona (ex Mondadori Printing) mentre per la Lithoman si attendevano eventuali offerte dall’estero. Sempre nel primo mese del 2016 era arrivata la notizia che Cosmografica Albertini aveva acquisito Grafiche Servi di Busto Arsizio rilevandola dal-


FEBBRAIO

MARZO

Litorama- Inprint Pro-Gest Ondulati Giusti Scatolificio Fiorentino Palm Ondulato Lecchese

la procedura fallimentare. Seppure dichiarata in fallimento, Grafiche Servi – appartenente all’omonima famiglia e per cui non era venuta meno la continuità operativa – era ancora una bella realtà nella stampa di astucci per il settore farmaceutico con un parco macchine che allinea una Roland 70x100 a 7 colori con doppio verniciatore, una fustellatrice Bobst e due piega incolla. Non è un caso che Cosmografica Albertini non sia stata la sola a mettere gli occhi sull’impresa bustocca. Ma l’offerta di Cosmografica Albertini, assistita nell’operazione dell’advisor Tim Management guidato dall’ad Cesare Tocchio, era stata ritenuta la migliore dai curatori fallimentari.

A febbraio erano invece giunte notizie positive

dal gruppo Litorama-Inprint che aveva annunciato di avere chiuso il 2015, dopo il cambio di proprietà e di management (con ad Matteo Rossini) con risultati significativi che hanno visto un incremento del fatturato del 20% per Inprint a 35,5 milioni e a 8,3 milioni (più 5%) per Litorama.

In marzo è tornata protagonista la cartotecnica con il gruppo Pro-Gest che ha fatto valere l’opzione di acquisto per Ondulati Giusti e Scatolificio Fiorentino, due aziende già rilevate con la formula dell’affitto. Il gruppo tedesco Palm, che aveva partecipato alla gara per acquisirle, invece, si era rifatto mettendo a segno la sua prima acquisizione in Italia con l’acquisto della Ondulato Lecchese che faceva capo alla famiglia Odobez. In aprile si inaugura il “valzer delle rotative” e dei cambi di poltrona tra le principali aziende. Come conseguenza della chiusura di più di un’azienda storica del settore (da Mazzucchelli a Roto2000, dalla ex Satiz alla novarese Deaprinting) si assiste a un giro di cessioni e acquisti di gruppi stampa di seconda mano. In particolare, l’attenzione sul futuro produttivo di gruppi stampa che avevano smesso di girare per fallimenti riguardava le rotative della nuova Satiz. In particolare tre manroland

Satiz Caleidograf Webprint Lego3000 Gruppo Abramo Rotolito Lombarda Arti Group (ex NIIAG) Inprint White Star Rotomail Italia

Lithoman a 64 pagine, oltre a una macchina piana a otto colori 70x100 e linee di punto metallico. Una delle tre Lithoman sarebbe stata acquistata, e già montata, negli stabilimenti del gruppo lecchese Caleidograf guidato dalla famiglia Spreafico. La seconda sarebbe invece finita alla Webprint, società che ha rilevato, in fase di liquidazione, le linee di punto metallico della Lego3000, azienda coinvolta, come Roto2000 ed Europrinting, nelle vicende giudiziarie che avevano interessato Mauro Arneri. Per la terza roto erano allora in gioco la stessa Webprint e il gruppo Abramo. Il giro di poltrone invece vede coinvolte in particolare la Rotolito Lombarda di Paolo Bandecchi, la nuova Arti Group (ex NIIAG) che fa capo al gruppo Bavaria e la Inprint. Luca Nesi lascerà l’incarico di direttore di stabilimento di Nava Press (società acquisita oltre due anni fa da Rotolito Lombarda) per assumere lo stesso ruolo presso Arti Group con al fianco Riccardo Operato, proveniente da Inprint. In Rotolito Lombarda fa il suo ingresso Davide Dei Rossi (ex Arti Group) chiamato a far parte della direzione generale con la responsabilità sulla produzione sia dell’area stampa a foglio e digitale sia delle legatorie (a Pioltello e Capriate). E il giro di poltrone vede a fine agosto la nomina di Alessandro Bulfon come nuovo ad di Arti Group al posto di Johann Kral, il manager che era stato chiamato dal fondo Bavaria nel 2014 per guidare Arti Group a sua volta al posto di Mauro Cosani, tornato allora in Spagna per seguire le attività grafiche ancora in capo a Bertelsmann. Sempre in primavera viene annunciata la vendita di una prestigiosa casa editrice di nicchia, White Star, fino ad allora di proprietà della De Agostini Libri. I nuovi proprietari di White Star sono con una quota, il 35% ciascuno, Pietro Boroli, appartenente alla storica famiglia novarese, vicepresidente della De Agostini e tra l’altro presidente proprio della divisione libri, e Nava Press, l’azienda di stampa milanese leader nel settore del lusso e della moda entrata a far parte del gruppo Rotolito. Del restan-

2016

aprile

ilPoliGrafico 174•17

Speciale Print Connection 2017

i protagonisti dell’anno

55


2016

ilPoliGrafico 174•17

Speciale Print Connection 2017

SETTEMBRE

MAGGIO

Monigraf Roto C2 Union Printing

GIUGNO

Cartiera Burgo Pro-Gest

Deles Ondulati Menegazzi Poligrafici Il Borgo Rotolito Emiliana Ciesse Printer

te capitale azionario una quota del 20% è stata acquisita da Roberto Nardini, manager-consulente del gruppo di Bandecchi e un altro 10% dal direttore editoriale di White Star, Andrea Pasquino. Restando sul fronte Bandecchi, a marzo Rotolito Lombarda aveva annunciato, dopo vent’anni di collaborazione con Rotomail Italia, la decisione presa di comune accordo di intraprendere la strada della separazione. Così Rotolito Lombarda SpA, titolare del 35% di azioni Rotomail Italia, ha ceduto la sua quota agli altri soci uscendo dalla compagine azionaria. In quell’occasione il presidente Paolo Bandecchi, nonché presidente di Rotomail Italia, prima della cessione delle quote aveva dichiarato: “Accetto e condivido con i soci di maggioranza di Rotomail la cessione delle mie quote, avendo convenuto con Giovanni Antonuzzo, socio e soprattutto amico di lunga data, che due società come le nostre, a prevalente carattere familiare e che svolgono per un certo settore lavori similari, siano prima o poi destinate a viaggiare da sole, magari sugli stessi itinerari ma sempre nel rispetto di un rapporto di reciproca stima e collaborazione”.

A maggio arriva la notizia di altre due aziende

56

in difficoltà. Per Monigraf di Torino viene attivata la procedura di messa in liquidazione, mentre era stata annunciata la cessazione di attività (in attesa di positivi sviluppi) di RotoC2 di Cambiago. Sempre in tema di aziende in difficoltà, a giugno era partito il bando per la vendita di quel che rimaneva della storica Mazzucchelli finita tra le aziende (come Roto Alba, la ex Satiz ed Enerprint) acquisite da Guido Veneziani e poi cadute in fallimento con l’arresto a luglio dello stesso Veneziani accusato di bancarotta fraudolenta aggravata e false comunicazioni sociali. In luglio si viene a sapere che le due Sunday Press Goss (una 48 e una 64 pagine) ex Mazzucchelli sarebbero state acquistate da Grafiche Abramo di Catanzaro mentre una KBA a 48 pagine ex Coptip, considerata forse la migliore del parco macchine dell’azienda di Seriate, avrebbe visto come acquirente Union Printing di Viterbo.

OTTOBRE

Mediagraf

Sempre all’inizio dell’estate arriva la

buona notizia dell’imminente ripartenza della ex Cartiera Burgo di Mantova da parte del gruppo Pro-gest con un investimento di 150 milioni. La ex cartiera mantovana non produrrà più carta da quotidiano ma carta riciclata per imballaggi. E diventerà il più grande impianto in Italia per la produzione di carta per ondulatori e potrà coprire buona parte della quantità di prodotto che attualmente viene importato nel nostro Paese.

Settembre coincide con il proseguimento del-

le grandi manovre sul fronte delle integrazioni nel settore del packaging. E in particolare in quello degli imballaggi con il cartone ondulato. Si concretizza infatti l’intesa siglata a luglio che porta la Deles di Origgio, in provincia di Varese, facente capo alla famiglia Zaffaroni, ad acquisire Ondulati Menegazzi di Nerviano, anch’essa un’azienda familiare facente capo all’omonima famiglia. Poligrafici Il Borgo, invece, salva con la formula dell’affitto la Rotolito Emiliana e la Ciesse Printer di Padova chiede il concordato per cercare di rilanciare l’azienda e trovare un “cavaliere bianco”.

Sempre in autunno, a neppure tre me-

si dall’insediamento, il nuovo vertice operativo di Mediagraf ha varato invece il suo primo, importante investimento sul fronte della produzione roto-offset. Il nuovo tandem alla guida dell’azienda padovana, il presidente frate Giancarlo Capitanio e l’amministratore delegato Ottavio Zucca – nominati dal CdA all’inizio di maggio per succedere alle storiche figure di padre Giuliano Abram e di Giuseppe Donegà – ha infatti deciso, insieme con il CdA stesso, l’acquisto di una seconda rotativa a 48 pagine che affiancherà la KBA di stesso formato, già da tempo installata nello stabilimento dell’azienda nata nel 1986 e fondata sulla tradizione de Il Messaggero di S. Antonio e della Tipografia Antoniana. Si tratta di una Lithoman IV a 48 pagine destinata a entrare in produzione a marzo di quest’anno.


ilPoliGrafico 174•17

Speciale Print Connection 2017 Le classifiche Speciale Print Connection 2017 Le classifiche

Guida alla lettura dei dati I dati presentati nelle pagine seguenti riguardano le società che operano nei settori delle arti grafiche (prestampa, stampa, post-stampa), grafico-cartotecnico e converting con ricavi superiori a 5 milioni di euro nell’esercizio 2015. I bilanci sono stati acquisiti da banche dati di fonte ufficiale. Eventuali omissioni di società che pur ne hanno i requisiti sono dovute all’indisponibilità dei bilanci al dicembre 2016 o anche all’attribuzione di codici statistici di attività diversi da quelli utilizzati per individuare l’universo qui rappresentato. Variazioni rilevanti dei ricavi 2015 rispetto al 2014 possono dipendere anche da operazioni straordinarie (fusioni, incorporazioni, scissioni ecc.) o da bilanci relativi a periodi temporali non omogenei.

LEGENDA Comparti (settore di attività principale dell’azienda): Prep. (Prepress); O.Fo. (Stampa offset foglio); O.B.F. (Stampa offset bobina con forno); O.B.Nf. (Stampa offset bobina no forno); B.B.S. (Stampa bobina banda stretta); Cart.O. (Cartotecnica con offset a foglio); Cart.R. (Cartotecnica con rotocalco); Cart.F. (Cartotecnica con stampa flexo e Converter) Cart. (Cartotecnica generica); Dig. (Stampa digitale - piccolo/medio formato, a foglio o bobina); Dig.W. (Stampa digitale wide format); Rot. (Stampa rotocalco); Fin.Nob. (Finishing e nobilitazioni); Leg. (Legatoria). Ricavi: valore dei ricavi delle vendite e delle prestazioni (voce A.1 del Conto Economico). Variazione dei ricavi 2015/2014: elaborazione espressa in percentuale (+/-). Risultato operativo: è la voce di Conto Economico “Differenza tra valore e costi della produzione”. Essa indica la remunerazione della gestione caratteristica dell’azienda, ossia il “margine di guadagno” prima di sostenere gli oneri finanziari (ad esempio interessi passivi) e fiscali e senza considerare i risultati della gestione non caratteristica o straordinaria. Utile o perdita: Conto Economico, voce 23. Attivo: ammontare del valore degli investimenti aziendali (liquidità, crediti, rimanenze, immobilizzazioni materiali, immobilizzazioni immateriali, immobilizzazioni finanziarie) a fine esercizio. ROI (“Return On Investment”): la “Redditività del capitale investito” (ROI) è calcolata dal rapporto tra la voce di Conto Economico “Differenza tra valore e costi della produzione” e il totale dell’Attivo dello Stato Patrimoniale, ossia l’ammontare del capitale aziendale (liquidità, crediti, magazzino, immobilizzi ecc.), risultante dai valori contabili di fine anno. Il ROI esprime il rendimento della gestione operativa dell’azienda, rapportato al capitale in essa investito, prima di sostenere gli oneri finanziari e fiscali e senza considerare i risultati della gestione non caratteristica o straordinaria. Tutti i dati (escluse le %) sono espressi in migliaia di euro.

Elaborazione dei dati I dati di bilancio sono stati elaborati dall’Istituto Poster di Vicenza (www.istitutoposter.it) in collaborazione con Zeta’s.

Per la prossima edizione Invitiamo le società che nell’esercizio 2016 hanno realizzato un fatturato superiore ai 5 milioni a segnalarsi alla nostra redazione per rientrare nell’edizione del prossimo anno: amministrazione@strategogroup.net

58


Posiz. Ragione Sociale

Comparto Ricavi prevalente* 2015

Variaz. su ‘14

Risultato operativo

Utile o perdita

Attivo

ROI

1

SMURFIT KAPPA ITALIA SPA

Cart.O.

552.501

9,3%

34.358

26.039

385.859

8,9%

2

IST. POLIGRAFICO E ZECCA STATO SPA

B.B.S.

334.630

-6,0%

82.286

57.900

1.571.908

5,2%

3

DELICARTA SPA

Cart.

330.853

-1,6%

-7.984

-5.628

257.601

-3,1%

4

SEDA ITALY SPA

Cart.O.

200.700

4,0%

8.863

8.283

199.478

4,4%

5

TETRA PAK CARTA SPA

Cart.F.

176.056

4,6%

7.269

4.775

69.008

10,5%

6

SERENITY SPA

Cart.

171.158

13,7%

7.721

4.737

84.363

9,2%

7

GOGLIO SPA

Cart.F.

166.215

-3,9%

3.981

304

256.215

1,6%

8

AMCOR FLEXIBLES ITALIA SRL

Cart.

166.073

-0,1%

15.990

9.370

121.756

13,1%

9

ELCOGRAF SPA

Rot.

159.691

-14,0%

-304

1.314

209.886

-0,1%

10

ROTOLITO LOMBARDA SPA

O.B.F

133.911

1,1%

2.979

3.848

163.769

1,8%

11

POLIGRAFICI EDITORIALE SPA

O.B.Nf.

130.158

-4,0%

887

1.155

185.652

0,5%

12

PIXARTPRINTING SPA**

Dig.

115.651

30,9%

28.559

19.632

64.855

44,0%

13

ARCONVERT SPA

Cart.

112.814

11,0%

6.650

4.349

78.779

8,4%

14

LEG. EDIT. G. OLIVOTTO LEGO SPA

O.B.F

105.224

1,0%

7.870

3.640

106.220

7,4%

15

SCATOLIFICIO SANDRA SRL

Cart.F.

104.844

10,5%

2.611

1.584

84.285

3,1%

16

CARTONSTRONG ITALIA SRL

Cart.

90.790

2,0%

3.679

1.682

46.279

7,9%

17

FIORINI INTERNATIONAL ITALIA SRL

Cart.F.

90.558

0,5%

1.759

971

62.219

2,8%

18

ONDULATI SANTERNO SPA

Cart.F.

86.965

32,4%

3.778

1.892

94.413

4,0%

19

TOSCANA ONDULATI SPA

Cart.F.

85.902

2,3%

7.285

6.345

99.127

7,3%

20

TREVIKART SRL

Cart.F.

85.706

29,3%

1.774

888

64.852

2,7%

21

GHELFI ONDULATI SPA

Cart.

75.025

0,2%

1.945

894

49.424

3,9%

22

INDUSTRIE CELTEX SPA

Cart.

71.887

7,5%

2.299

2.036

85.311

2,7%

23

CARTON PACK SRL

Cart.F.

68.580

9,8%

6.714

4.114

91.959

7,3%

24

IND. GRAFICA EUROSTAMPA SPA

B.B.S.

67.222

4,2%

5.003

4.119

44.904

11,1%

25

SACCHITAL SPA

Cart.F.

65.124

2,9%

2.688

1.408

60.810

4,4%

26

LIC PACKAGING SPA

Cart.O.

65.021

9,5%

5.173

3.510

55.950

9,2%

27

ATHESIA DRUCK SRL

O.B.Nf.

63.570

0,9%

5.223

2.215

160.873

3,2%

28

DI MAURO OFFICINE GRAFICHE SPA

Cart.R.

62.088

5,5%

2.325

2.025

83.834

2,8%

29

ANTONIO SADA & FIGLI SPA

Cart.

61.122

11,7%

564

286

84.854

0,7%

30

NUOVO IST. IT. D’ARTI GRAFICHE SPA

O.B.F

61.006

-16,1%

-2.952

-3.783

109.943

-2,7%

31

NEW BOX SPA

Cart.O.

60.725

8,1%

3.128

1.534

54.667

5,7%

32

SACCHETTIFICIO NAZ. G. CORAZZA SPA Cart.F.

57.933

4,7%

5.056

2.948

42.326

11,9%

33

GRAFICA VENETA SPA

O.B.F

57.817

17,6%

3.199

1.622

60.544

5,3%

34

SONOCO ALCORE DEMOLLI SRL

Cart.

56.948

0,8%

5.282

2.866

59.743

8,8%

35

PALLADIO GROUP SPA

Cart.O.

56.616

7,9%

5.044

3.177

66.219

7,6%

36

F.A.G. ARTIGRAFICHE SPA

Cart.O.

55.416

4,3%

4.880

3.418

56.933

8,6%

37

NOVACART SPA

Cart.F.

55.001

3,7%

5.302

w2.801

79.565

6,7%

38

ARTI GRAFICHE REGGIANE & LAI SPA

Cart.O.

54.638

4,7%

5.064

3.433

63.339

8,0%

39

NUCERIA ADESIVI SRL

B.B.S.

54.388

2,6%

2.676

905

49.993

5,4%

40

SCHATTDECOR SRL

Cart.R.

53.647

6,1%

1.490

1.016

34.206

4,4%

41

EUROGRAVURE SPA

Rot.

53.506

-14,2%

-7.241

-8.105

44.953

-16,1%

42

ONDULATO PICENO SRL

Cart.F.

52.282

2,7%

3.036

1.358

87.631

3,5%

43

FUSTELPACK SPA

Cart.F.

51.144

-3,0%

1.869

14.457

71.474

2,6%

44

MEDIAGRAF SPA

O.B.F

50.927

-7,1%

1.752

1.251

29.454

5,9%

45

EUROPOLIGRAFICO SPA

Cart.R.

50.831

6,1%

1.036

57

89.928

1,2%

*vedi legenda a pag. 58

**bilancio al 30/06/2015

ilPoliGrafico 174•17

Speciale Print Connection 2017 Le classifiche Speciale Print Connection 2017 Le classifiche

59


ilPoliGrafico 174•17 60

Speciale Print Connection 2017 Le classifiche Speciale Print Connection 2017 Le classifiche

Posiz. Ragione Sociale

Comparto Ricavi prevalente* 2015

Variaz. su ‘14

Risultato Utile o operativo perdita

46

LAVEGGIA SRL

Cart.

50.043

-16,6%

357

47

SCATOLIFICIO ONDULKART SPA

Cart.F.

49.751

11,7%

2.413

48

GOGLIO COFIBOX SPA

Cart.R.

48.372

4,6%

2.329

Attivo

ROI

-853

68.931

0,5%

1.406

33.809

7,1%

1.428

39.381

5,9%

49

MAURO BENEDETTI SPA

Cart.F.

48.083

-24,4%

-8.431

-6.306

56.192

-15,0%

50

STEP SPA

B.B.S.

46.954

12,0%

2.222

1.575

29.127

7,6%

51

FIORINI PACKAGING SPA

Cart.F.

46.528

-7,4%

1.079

394

41.961

2,6%

52

FABO SPA

Cart.F.

46.293

-0,6%

2.416

1.628

20.307

11,9%

53

CARTOTECNICA VENETA SPA

Cart.R.

45.965

3,3%

1.497

929

39.622

3,8%

54

ADDA ONDULATI SPA

Cart.

45.444

4,0%

2.129

1.659

32.498

6,6%

55

ZETACARTON SPA

Cart.F.

44.136

6,6%

1.440

169

47.904

3,0%

56

ONDULATI MARANELLO SPA

Cart.F.

43.555

-2,8%

1.518

178

76.095

2,0%

57

COPTIP INDUSTRIE GRAFICHE

O.B.F

42.953

24,0%

107

150

50.421

0,2%

58

IPI SPA

Cart.O.

42.319

-6,8%

1.711

1.453

34.346

5,0%

59

ROTOPRESS INTERNATIONAL SRL

O.B.F

42.032

86,0%

537

257

31.174

1,7%

60

CISCRA SPA

B.B.S.

41.248

17,5%

2.560

1.581

34.266

7,5%

61

CAMAC ARTI GRAFICHE SRL

Dig.W.

41.060

13,5%

2.694

1.811

31.422

8,6%

62

CONFALONIERI SPA

Cart.

40.468

-0,3%

2.940

1.941

48.718

6,0%

63

CARTOGRAFICA GALEOTTI SPA

Cart.O.

40.443

5,7%

1.908

1.456

23.141

8,2%

64

CARTOGRAFICA VENETA SPA

Cart.O.

40.011

2,6%

4.892

3.416

40.615

12,0%

65

ICOM SPA

Cart.

39.773

12,6%

3.240

2.315

34.847

9,3%

66

ARTI GRAFICHE BOCCIA SPA

O.B.F

39.714

-0,2%

1.813

27

56.466

3,2%

67

NAVA PRESS SRL

O.B.F

39.013

79,5%

2.616

1.521

28.876

9,1%

68

CARTINDUSTRIA EUROCARTA SRL

Cart.

38.920

7,0%

1.173

588

22.575

5,2%

69

MONDI ITALIA SRL

Cart.

37.487

1,7%

1.146

4.305

21.935

5,2%

70

CARTINDUSTRIA VENETA SRL

Cart.

36.438

0,8%

327

5

24.205

1,4%

71

INDUSTRIE EMILIANA PARATI SPA

Cart.R.

36.153

-37,5%

-3.407

-2.248

62.780

-5,4%

72

GRAFICHE ANTIGA SPA

O.Fo.

35.844

-4,4%

686

110

23.884

2,9%

73

IN PRINT SPA

O.B.F

35.510

18,0%

670

116

32.141

2,1%

74

BLASETTI SPA

Cart.

35.425

-8,5%

111

453

59.788

0,2%

75

GRAPHICSCALVE SPA

O.B.F

34.960

14,4%

2.767

1.591

34.439

8,0%

76

ESSENTRA PACKAGING SRL

Cart.F.

34.903

5,0%

184

-162

16.869

1,1%

77

POZZONI SPA

Rot.

34.264

-15,7%

512

2.759

146.312

0,3%

78

ARTI GRAFICHE JOHNSON SPA

Leg.

33.851

-24,4%

-4.027

-4.609

38.645

-10,4%

79

IPAS SPA

Dig.W.

33.383

-13,2%

1.580

598

48.858

3,2%

80

SUNION SPA

Cart.

33.350

-13,1%

810

129

47.924

1,7%

81

S.T.I.G.E. SPA

O.B.F

32.731

1,7%

159

159

24.109

0,7%

82

AMCOR FLEXIBLES ARENZANO SRL

Cart.

31.755

4,5%

1.539

793

21.991

7,0%

83

SCATOLIFICIO DE.LE.S. SPA

Cart.F.

31.662

13,7%

1.130

743

19.996

5,7%

84

POLIGRAFICI PRINTING SPA**

O.B.F

31.080

-44,0%

3.808

1.901

56.027

6,8%

85

CARTOTECNICA GOLDPRINT SPA

Cart.O.

31.043

22,0%

2.861

1.850

23.800

12,0%

86

UNION PRINTING SPA

O.B.F

31.004

7,8%

928

216

35.903

2,6%

87

ICIS SPA

Cart.O.

30.285

5,2%

718

529

23.060

3,1%

88

TAFFARELLO SPA

Cart.F.

30.125

6,7%

1.651

1.165

25.376

6,5%

89

CCM SOC. COOP.

Cart.

30.048

13,1%

691

278

26.052

2,7%

90

MONDI NOVASAC SRL

Cart.

29.318

-7,5%

735

447

17.975

4,1%


Posiz. Ragione Sociale

Comparto Ricavi prevalente* 2015

Variaz. su ‘14

Risultato operativo

Utile o perdita

Attivo

ROI

91

TURCONI SPA

Cart.

29.201

1,7%

657

8

27.567

2,4%

92

SIFA SPA

Cart.F.

29.178

7,7%

1.415

875

17.785

8,0%

93

PRINTER TRENTO SRL

O.Fo.

29.141

14,0%

926

966

19.430

4,8%

94

ISEM SRL

Cart.O.

28.726

-4,0%

569

-295

29.294

1,9%

95

GPP INDUSTRIE GRAFICHE SRL

Cart.O.

28.490

-3,4%

-3.507

-3.574

21.859

-16,0%

96

TOPPAZZINI SPA

Cart.F.

28.309

13,4%

1.136

627

23.038

4,9%

97

CALEIDOGRAF SRL

O.B.F

28.300

61,3%

706

374

32.280

2,2%

98

VALVOSACCO SPA

Cart.F.

28.226

-0,7%

4.135

3.041

37.055

11,2%

99

CERACARTA SPA

Cart.

28.139

10,6%

1.636

1.128

17.764

9,2%

100

S.I.R.P.I. SPA

Cart.R.

27.751

-27,4%

207

-38

26.008

0,8%

101

COB CARTE ONDULATE BRESCIANE SRL Cart.

27.539

10,3%

1.100

767

19.289

5,7%

102

CENTRO STAMPA QUOTIDIANI SPA

O.B.Nf.

27.496

-8,8%

4.010

2.880

38.399

10,4%

103

ROSSELLA SRL

Cart.F.

26.907

12,1%

3.925

2.537

23.088

17,0%

104

TIBER SPA

O.B.F

26.620

4,7%

793

25

21.043

3,8%

105

POZZOLI SPA

Cart.O.

26.308

-3,3%

109

195

33.674

0,3%

106

POLIGRAFICA SAN FAUSTINO SPA

B.B.S.

26.275

-9,5%

191

-81

23.183

0,8%

107

BOVO SPA

Cart.F.

26.096

4,4%

2.325

1.720

23.905

9,7%

108

ESPO & CARTOTEC SPA

Cart.O.

26.078

10,6%

1.460

617

21.459

6,8%

109

GRAFICHE MILANI SPA

O.Fo.

25.897

23,5%

1.358

859

14.797

9,2%

110

D’AURIA PRINTING SPA

O.B.F

25.750

1,9%

1.728

680

19.815

8,7%

111

PUNTOWEB SRL

O.B.F

25.731

-19,0%

205

403

28.441

0,7%

112

MONDI TOLENTINO SRL

Cart.

25.640

2,8%

2.450

1.586

17.400

14,1%

113

ARTI GRAFICHE TURINI SPA

Cart.O.

25.532

-1,4%

1.463

1.156

27.577

5,3%

114

CARPAD SPA

Cart.F.

25.065

1,3%

893

445

25.625

3,5%

115

GRIMALDI SPA

Cart.

25.051

3,8%

701

100

28.940

2,4%

116

ARCA ETICHETTE SPA

B.B.S.

24.973

0,6%

1.718

2.489

27.528

6,2%

117

MONDI GRADISAC SRL

Cart.

24.832

-4,9%

1.245

20

12.968

9,6%

118

ISTITUTO STAMPA SRL

Cart.R.

24.808

2,2%

1.960

1.290

17.088

11,5%

119

CANTELLI ROTOWEB SRL

O.B.F

24.667

-13,8%

-141

-613

22.047

-0,6%

120

CARIND SRL

Cart.

24.516

1,3%

566

155

16.875

3,4%

121

CARTOROBICA SPA

Cart.F.

24.279

7,4%

2.554

1.752

17.989

14,2%

122

ROTOLIFICIO BERGAMASCO SRL

Cart.F.

24.013

1,1%

978

330

26.200

3,7%

123

POLIGRAFICI IL BORGO SRL

O.B.F

23.777

23,8%

92

-101

21.692

0,4%

124

ESSELTE SRL

Cart.

23.737

0,6%

475

287

12.311

3,9%

125

MONDI IPI SRL

Cart.

23.737

3,5%

-145

6.300

31.247

-0,5%

126

ABRAMO PRINTING & LOGISTICS SPA

O.B.F

23.589

3,3%

-5.218

-4.167

28.781

-18,1%

127

ONDULOR SRL

Cart.

23.435

5,3%

707

360

30.182

2,3%

128

GRAPHICOM SRL

O.Fo.

23.391

9,2%

1.400

1.006

26.974

5,2%

129

TONUTTI TECNICHE GRAFICHE SPA

B.B.S.

23.384

8,9%

1.041

601

29.915

3,5%

130

LITOSUD SRL

O.B.Nf.

23.370

1,2%

6.734

4.202

40.235

16,7%

131

TECNOSTAMPA SRL

O.Fo.

23.340

46,4%

587

255

23.432

2,5%

132

CENTRALCARTA SRL

Cart.

23.126

-0,4%

306

41

28.999

1,1%

133

PILOT ITALIA SPA

B.B.S.

23.025

7,6%

1.220

663

24.533

5,0%

134

ITALPACK CARTONS SRL

Cart.

22.868

5,1%

-1.192

-1.186

22.504

-5,3%

135

ONDALBA SPA

Cart.F.

22.738

11,9%

2.125

1.540

15.660

13,6%

*vedi legenda a pag. 58

**bilancio consolidato

ilPoliGrafico 174•17

Speciale Print Connection 2017 Le classifiche Speciale Print Connection 2017 Le classifiche

61


ilPoliGrafico 174•17 62

Speciale Print Connection 2017 Le classifiche Speciale Print Connection 2017 Le classifiche

Posiz. Ragione Sociale

Comparto Ricavi prevalente* 2015

Variaz. su ‘14

Risultato Utile o operativo perdita

Attivo

ROI

136

ECOPACK SPA

Cart.R.

22.588

3,8%

828

-66

36.289

2,3%

137

METALPRINT SPA

Cart.O.

22.000

21,0%

3.674

2.518

23.266

15,8%

138

GRAFICHE MERCURIO SPA

O.B.F

21.695

32,9%

147

35

27.383

0,5%

139

TEDIM CART SRL

Cart.

21.393

9,8%

1.026

354

17.796

5,8%

140

SCATOLIFICIO DEL GARDA SPA

Cart.F.

21.329

11,8%

759

370

26.879

2,8%

141

ROTOMAIL ITALIA SPA

Dig.

21.325

3,2%

194

157

26.391

0,7%

142

NUOVO SCATOLIFICIO VALTENNA SRL

Cart.F.

21.150

-9,8%

2.742

2.096

24.732

11,1%

143

SACCARTA SPA

Cart.F.

21.073

-3,9%

2.181

1.443

26.619

8,2%

144

CPZ SPA

O.Fo.

21.054

29,3%

1.515

879

22.191

6,8%

145

LA PRENSA ETICHETTE ITALIA SRL

B.B.S.

20.902

13,4%

575

376

11.443

5,0%

146

TECNOMEDIA SRL

Prep.

20.653

9,2%

3.734

2.510

12.706

29,4%

147

CASTAGNA UNIVEL SPA

Cart.R.

20.583

3,3%

1.724

1.190

19.840

8,7%

148

PACK SERVICE SRL

Cart.F.

20.510

7,9%

2.346

1.631

14.402

16,3%

149

BIG TIME GIVER S C

Cart.

20.260

10,3%

412

147

20.140

2,0%

150

VIMER SRL

Cart.F.

19.939

3,8%

758

155

24.635

3,1%

151

CARTOTECNICA POSTUMIA SPA

Cart.F.

19.611

-0,1%

269

112

19.393

1,4%

152

APA SPA

Cart.

19.564

8,3%

1.351

822

15.461

8,7%

153

LITOPAT SPA

O.B.F

19.435

7,4%

324

226

17.887

1,8%

154

PUSTERLA 1880 SPA

Cart.

19.409

1.143

2.547

25.751

4,4%

155

SACCHIFICIO VENETO SPA

Cart.

19.332

-3,3%

328

182

13.641

2,4%

156

SAUL SADOCH SPA

Cart.R.

19.183

4,9%

1.376

828

19.909

6,9%

157

CASA EDITRICE R. SPAGGIARI SPA

O.Fo.

18.888

7,7%

167

141

9.470

1,8%

158

LEADERFORM SPA

B.B.S.

18.879

7,9%

383

244

19.273

2,0%

159

GIUNTI INDUSTRIE GRAFICHE SPA

O.B.F

18.863

9,9%

-454

-354

25.025

-1,8%

160

S.I.C.I SRL

Cart.

18.614

-0,6%

380

152

15.871

2,4%

161

CARTOTECNICA TIFERNATE SPA

Cart.O.

18.521

24,2%

-3

880

28.993

0,0%

162

LITOCARTOTECNICA IVAL SPA

Cart.O.

18.185

-0,7%

401

99

19.791

2,0%

163

LAV. CARTE SPECIALI G. AGNESINI SPA Cart.R.

18.176

-5,8%

-1.695

702

17.452

-9,7%

164

SCOTTON SPA

Cart.O.

17.921

7,8%

1.271

725

34.929

3,6%

165

PASQUI SRL

B.B.S.

17.545

-0,5%

2.702

1.708

19.087

14,2%

166

LA TIPOGRAFICA VARESE SPA

O.Fo.

17.496

4,5%

-887

200

13.256

-6,7%

167

INFIBRA SRL

Cart.

17.420

25,1%

687

388

10.427

6,6%

168

MAER ITALIA SRL

B.B.S.

17.410

17,8%

916

548

10.831

8,5%

169

PRINT BAG SRL

Cart.F.

17.020

37,7%

824

500

9.705

8,5%

170

INDES IMBALLAGGI SRL

Cart.O.

16.834

4,3%

289

45

13.419

2,2%

171

RONCORONI SPA

Cart.

16.771

6,9%

314

92

11.900

2,6%

172

METALCOLOR SPA

Cart.O.

16.734

15,5%

346

129

13.681

2,5%

173

OPEN IMBALLAGGI SPA

Cart.F.

16.633

6,5%

103

45

12.582

0,8%

174

CARTOTECNICA GARANZINI SRL

Cart.O.

16.466

8,3%

250

172

12.096

2,1%

175

CEDIC SRL

Cart.

16.395

39,6%

2.136

1.336

10.542

20,3%

176

CARTA STAMPA SRL

Cart.F.

16.381

0,0%

532

203

13.735

3,9%

177

STAR PENNSYLVANIA NEW FLOWER SPA Cart.

16.343

-4,3%

-370

-373

41.160

-0,9%

178

IMBALLAGGI LUBELLI SRL

Cart.

16.062

8,5%

1.361

923

16.572

8,2%

179

FLEX PACKAGING AL SPA

Cart.F.

15.798

13,9%

1.467

903

22.624

6,5%

180

EDIS SPA

Fin.Nob.

15.664

8,2%

-1.227

-1.069

13.445

-9,1%


Posiz. Ragione Sociale

Comparto Ricavi prevalente* 2015

Variaz. su ‘14

Risultato operativo

Utile o perdita

Attivo

ROI

181

SIMEC GROUP SRL

Cart.F.

15.323

10,7%

828

298

14.012

5,9%

182

EUROTUBI SRL

Cart.

15.323

6,3%

437

290

10.846

4,0%

183

RONZULLI SPA

Cart.F.

15.311

2,3%

167

69

13.093

1,3%

184

GIOVANARDI SPA

Cart.

15.239

-5,2%

350

306

13.093

2,7%

185

PIGNA ENVELOPES SRL

Cart.

15.149

0,2%

135

-37

19.106

0,7%

186

CARTULARIA SPA

Cart.

15.141

17,3%

1.513

983

11.734

12,9%

187

SCATOLIFICIO MECART SRL

Cart.

15.081

6,7%

540

391

9.176

5,9%

188

A. DE ROBERTIS & FIGLI SPA

Cart.O.

14.994

9,5%

3.122

2.448

38.801

8,0%

189

MEDAC SRL

Cart.F.

14.846

5,0%

1.261

411

14.324

8,8%

190

IMBALLAGGI MIRAPACK SRL

Cart.

14.709

2,6%

188

29

18.586

1,0%

191

INN FLEX SRL

Cart.F.

14.667

5,1%

525

313

14.980

3,5%

192

MILLESTAMPE SRL

Dig.W.

14.658

13,8%

3.577

1.807

19.686

18,2%

193

IMBAL CARTON CREMONA SRL

Cart.O.

14.566

7,9%

-162

-281

12.242

-1,3%

194

ADERCARTA SRL

Cart.

14.267

2,2%

644

356

18.196

3,5%

195

TUBITEX SPA

Cart.

14.213

-1,1%

472

325

14.574

3,2%

196

SCATOLIFICIO IDEALKART SRL

Cart.F.

14.171

13,1%

414

281

7.809

5,3%

197

GRIFAL SPA

Cart.

14.124

15,4%

562

204

14.249

3,9%

198

IMOCO SPA

B.B.S.

14.103

0,6%

380

50

15.318

2,5%

199

FUSTELGRAF SPA

Cart.O.

14.072

28,6%

786

274

12.635

6,2%

200

LUCAPRINT SPA

Cart.O.

13.958

5,6%

499

2

15.322

3,3%

201

FINLOGIC SPA

B.B.S.

13.913

8,6%

2.008

1.369

9.995

20,1%

202

BREFIOCART SRL

Cart.

13.850

3,0%

1.188

740

16.424

7,2%

203

S.C.E.A. SRL

Cart.F.

13.838

16,9%

1.769

1.168

9.495

18,6%

204

NICOLETTI SPA

Cart.F.

13.834

7,0%

197

38

9.710

2,0%

205

IMBALLAGGI SAN FELICE SRL

Cart.

13.821

11,4%

510

323

9.749

5,2%

206

DECOR IN PRINTING SRL

Cart.R.

13.777

-5,4%

321

3

15.103

2,1%

207

FRANCESCO PISANI E FIGLI SPA

Cart.

13.712

-0,6%

215

-30

16.137

1,3%

208

G.A.M. GRAF. ART. MERIDIONALE SRL

O.Fo.

13.635

19,0%

531

294

13.503

3,9%

209

STEC SRL

O.B.Nf.

13.521

-3,7%

4.939

3.739

23.566

21,0%

210

CARTOPRINT SPA

Cart.O.

13.521

0,0%

2.921

1.907

15.736

18,6%

211

BYNESS SRL

Cart.

13.491

25,5%

128

49

9.390

1,4%

212

PRINT AND PACKAGING SRL

Cart.R.

13.476

-8,4%

-370

-332

21.696

-1,7%

213

CIESSE PRINTER SRL

O.Fo.

13.465

-15,0%

-5.241

-5.934

12.639

-41,5%

214

ROTOCOLOR SPA

Rot.

13.425

-20,4%

29

-46

26.953

0,1%

215

ROTOLITO EMILIANA SRL

O.B.F

13.365

-14,4%

-3.050

-3.851

12.126

-25,2%

216

VINCENZO BONA SPA

O.Fo.

13.266

13,8%

1.218

666

11.831

10,3%

217

AMCOR FLEXIBLES SOLIERA SRL

Cart.

13.173

-6,7%

452

303

11.080

4,1%

218

VIAPPIANI PRINTING SRL

O.Fo.

13.150

12,7%

231

284

8.424

2,7%

219

SCADIF SPA

Cart.

13.129

3,6%

485

321

17.759

2,7%

220

ANDERSEN SPA

Dig.

13.115

-9,3%

98

10

11.165

0,9%

221

EFFE PRINTING SRL

Rot.

12.975

404

253

13.808

2,9%

222

CARTOTECNICA MONTEBELLO SPA

Cart.

12.746

-9,0%

13

70

14.679

0,1%

223

MACA SRL

Cart.F.

12.708

4,4%

1.131

623

14.146

8,0%

224

CARTOTECNICA FAVINI SRL

Cart.

12.597

0,7%

1.156

735

8.322

13,9%

225

ARTI GRAFICHE B M SRL

Cart.

12.562

-5,7%

1.245

833

12.795

9,7%

*vedi legenda a pag. 58

ilPoliGrafico 174•17

Speciale Print Connection 2017 Le classifiche Speciale Print Connection 2017 Le classifiche

63


ilPoliGrafico 174•17 64

Speciale Print Connection 2017 Le classifiche Speciale Print Connection 2017 Le classifiche

Posiz. Ragione Sociale

Comparto Ricavi prevalente* 2015

Variaz. su ‘14

Risultato Utile o operativo perdita

Attivo

ROI

226

PCC GIOCHI E SERVIZI SPA

B.B.S.

12.534

-7,2%

1.210

227

GRAFICART ARTI GRAFICHE SRL

O.Fo.

12.513

1,3%

73

1.102

35.398

3,4%

12

8.898

0,8%

228

LABANTI E NANNI IND. GRAF. SRL

O.Fo.

12.506

24,8%

675

446

7.256

9,3%

229

SGI SPA

Cart.F.

12.408

230

IMBAL CARTON SRL

Cart.

12.355

3,1%

886

561

6.340

14,0%

7,2%

76

9

14.229

0,5%

231

FAENZA INDUSTRIE GRAFICHE SRL

O.Fo.

12.235

36,8%

-454

-636

16.704

-2,7%

232

LONGO SPA

O.Fo.

12.215

-4,5%

-539

-551

7.863

-6,9%

233

ALLPACK SRL

Cart.O.

12.112

-5,4%

177

50

11.474

1,5%

234

GRAFICHE SEVEN SPA

O.Fo.

12.099

5,5%

415

165

7.767

5,3%

235

ONDAPACK SUD SPA

Cart.

11.967

-1,3%

405

177

40.633

1,0%

236

CANTARELLA & MOLTENI SRL

Cart.

11.848

3,3%

1.766

1.319

22.613

7,8%

237

SILTON SPA

Cart.

11.839

16,2%

-286

-55

18.532

-1,5%

238

ERRE DI ESSE GRAFICA SPA

B.B.S.

11.717

-12,9%

114

567

19.478

0,6%

239

NIGELLI IMBALLAGGI SRL

Cart.

11.669

3,9%

206

86

7.937

2,6%

240

MOBA SRL

Cart.

11.612

6,7%

288

86

13.401

2,2%

241

ETIGRAPH ITALIA SRL

B.B.S.

11.589

17,6%

1.497

1.041

7.028

21,3%

242

EUROCARTEX SPA

Cart.F.

11.577

1,5%

450

141

9.862

4,6%

243

PANADAYLE MAPEDO SPA

Cart.

11.517

2,3%

398

296

8.204

4,9%

244

SACMA SPA

Cart.F.

11.362

1,8%

155

-248

11.329

1,4%

245

GRAFICHE REKORD SPA

Cart.O.

11.358

7,5%

243

3

11.602

2,1%

246

POLIGRAFICO ROGGERO E TORTIA SPA

Dig.

11.339

0,1%

135

13

11.730

1,2%

247

PARATO SRL

Cart.R.

11.273

-24,9%

765

441

9.070

8,4%

248

CHINCHIO INDUSTRIA GRAFICA SRL

O.B.F

11.188

16,3%

486

201

11.737

4,1%

249

SACCHETTIFICIO TOSCANO SRL

Cart.F.

11.177

2,5%

786

555

7.145

11,0%

250

I.T.I. BOX & PACKAGING SPA

Cart.O.

11.156

15,4%

272

64

14.701

1,9%

251

IMBALPLAST SRL

Cart.F.

11.124

13,4%

331

125

13.245

2,5%

252

STAB. TIPOLIT. UGO QUINTILY SPA

O.Fo.

11.062

-7,8%

1.496

1.098

18.257

8,2%

253

STAMPERIA ARTISTICA NAZIONALE SPA

O.Fo.

11.061

9,9%

271

-66

8.615

3,1%

254

GRAFICAL SRL

Cart.O.

10.968

14,5%

-46

355

8.094

-0,6%

255

NUOVA SERISTUDIO SRL

Dig.

10.888

46,9%

436

229

11.966

3,6%

256

G.M. GRAFICA SRL

Cart.F.

10.813

-0,5%

401

192

7.494

5,3%

257

COSMOGRAFICA ALBERTINI SPA

Cart.O.

10.748

17,5%

774

454

13.630

5,7%

258

CENTROOFFSET MASTER SRL

O.B.F

10.737

2,8%

159

72

9.889

1,6%

259

CARTEMANI SPA

Cart.

10.696

-28,9%

581

80

7.243

8,0%

260

L.I.C.A. SRL

Cart.F.

10.683

-0,9%

4

22

10.790

0,0%

261

SEFRA SRL

B.B.S.

10.643

1,0%

1.288

914

10.879

11,8%

262

SOCIETA’ EDITRICE ARENA SPA

O.B.Nf.

10.643

-1,8%

1.096

760

31.873

3,4%

263

BOX MARCHE SPA

Cart.O.

10.602

5,3%

193

92

9.562

2,0%

264

ROTO3 INDUSTRIA GRAFICA SPA

O.B.F

10.569

0,9%

447

271

7.677

5,8%

265

WORLD CART SRL

Cart.F.

10.538

-6,8%

130

21

8.511

1,5%

266

SACCHIFICIO TORDERA SPA

Cart.F.

10.529

-2,9%

-1.947

-1.751

7.335

-26,5%

267

SCATOLIFICIO EMAR SRL

Cart.F.

10.502

9,6%

886

528

9.318

9,5%

268

IBE SRL

B.B.S.

10.470

-4,7%

169

106

8.907

1,9%

269

OKAY SRL

Cart.F.

10.420

0,0%

475

466

11.483

4,1%

270

SO.SEL BUSINESS COMMUN. SRL

Dig.

10.366

3,3%

1.208

893

6.684

18,1%


Posiz. Ragione Sociale

Comparto Ricavi prevalente* 2015

Variaz. su ‘14

Risultato operativo

Utile o perdita

Attivo

ROI

271

CENTRO SERVIZI EDITORIALI SRL

O.B.Nf.

10.365

37,9%

323

22

9.529

3,4%

272

COMPUNET CARDS SRL

Cart.O.

10.328

65,2%

92

69

11.210

0,8%

273

SCATOLIFICIO POZZI SRL

Cart.F.

10.318

16,9%

87

37

11.676

0,7%

274

AUTAJON PACKAGING MILANO SPA

Cart.

10.281

20,1%

165

114

17.724

0,9%

275

ERRE STAMPA SRL

O.Fo.

10.225

-20,1%

1.118

834

7.158

15,6%

276

SCART IMBALLAGGI SRL

Cart.F.

10.215

7,2%

613

634

15.338

4,0%

277

CARTIMBALLO SPA

Cart.O.

10.162

7,0%

139

53

9.957

1,4%

278

ROTAS ITALIA SRL

B.B.S.

10.150

13,0%

1.160

827

12.065

9,6%

279

CARTIERA MARCHIGIANA SRL

Cart.

10.146

5,4%

631

302

10.715

5,9%

280

CARTABOX SRL

Cart.

10.114

-2,1%

78

18

5.603

1,4%

281

C.A.P. SRL

Cart.

10.030

-26,5%

-2.452

-10.933

3.100

-79,1%

282

SCATOLIFICIO CERIANA SRL

Cart.O.

10.015

1,2%

123

188

14.930

0,8%

283

ONDULATI POGGI SRL

Cart.

9.971

3,2%

201

71

7.246

2,8%

284

GRAFICHE QUATTRO SRL

O.Fo.

9.881

-7,1%

682

339

7.162

9,5%

285

FOTOINCISIONI UNIVERSAL SPA

Prep.

9.832

-2,4%

877

654

13.449

6,5%

286

ESANASTRI SRL

Dig.W.

9.771

21,1%

433

60

15.877

2,7%

287

ITALGRAFICA SRL

O.Fo.

9.764

11,8%

330

65

7.744

4,3%

288

COLOR ART SRL

O.Fo.

9.763

7,8%

1.460

982

9.184

15,9%

289

CAVALIERI & AMORETTI SRL

Cart.

9.759

4,6%

438

92

6.667

6,6%

290

RCS PRODUZIONI SPA

O.B.Nf.

9.748

-2,3%

1.621

1.167

7.228

22,4%

291

FUGAZZA FRATELLI E C. SPA

Cart.

9.744

0,6%

1.123

790

11.292

9,9%

292

CENTRO IMBALLAGGI SRL

Cart.

9.736

6,3%

691

462

6.532

10,6%

293

PAPER SERVICE SRL

Cart.

9.697

6,5%

189

40

8.235

2,3%

294

DB INGEGNERIA DELL’IMMAGINE SRL

Dig.W.

9.683

-0,1%

740

588

14.120

5,2%

295

BEL SRL

B.B.S.

9.660

1,2%

155

121

14.494

1,1%

296

BOMBONETTE SRL

Cart.

9.656

11,0%

604

285

7.816

7,7%

297

INCI FLEX SRL

Prep.

9.641

14,9%

1.219

570

16.051

7,6%

298

A.D. ITALIA SRL

Cart.

9.630

17,5%

1.511

1.059

2.899

52,1%

299

TECNOGRAFICA SRL

O.Fo.

9.613

-3,9%

61

-1.298

12.173

0,5%

300

SABOX SRL

Cart.

9.569

-5,5%

571

398

7.468

7,6%

301

RIANI SPA

Cart.F.

9.564

-3,6%

212

137

4.094

5,2%

302

MIDA SRL

B.B.S.

9.564

-5,5%

322

19

6.838

4,7%

303

BOXTOSI SPA

Cart.

9.527

-4,2%

56

8

9.702

0,6%

304

FABBRICA TUBETTI A. FAVRETTO SRL

Cart.

9.509

0,6%

219

1

8.744

2,5%

305

SI CART SPA

Cart.F.

9.493

2,2%

352

136

9.762

3,6%

306

STAF SRL

B.B.S.

9.486

8,5%

571

347

5.883

9,7%

307

JULIAGRAF SRL

B.B.S.

9.473

9,4%

373

25

5.159

7,2%

308

SALCO SPA

Cart.F.

9.470

8,8%

145

387

7.085

2,0%

309

CARTOTECNICA RIGON SRL

Cart.O.

9.453

13,7%

1.196

819

8.357

14,3%

310

SIOS SRL

Cart.F.

9.323

9,6%

234

103

7.548

3,1%

311

IMPRIMA SRL

B.B.S.

9.282

11,2%

350

124

7.208

4,9%

312

ROTOFILM SPA

Cart.R.

9.273

20,6%

319

36

7.694

4,2%

313

ARO SPA

B.B.S.

9.267

10,0%

90

65

14.331

0,6%

314

IGF SPA

Leg.

9.176

11,5%

556

363

13.435

4,1%

315

ETICHETTIFICIO LGL SRL

B.B.S.

9.136

12,9%

2.970

2.082

10.879

27,3%

*vedi legenda a pag. 58

ilPoliGrafico 174•17

Speciale Print Connection 2017 Le classifiche Speciale Print Connection 2017 Le classifiche

65


ilPoliGrafico 174•17

Speciale Print Connection 2017 Le classifiche Speciale Print Connection 2017 Le classifiche

Posiz. Ragione Sociale

66

Comparto Ricavi prevalente* 2015

Variaz. su ‘14

Risultato Utile o operativo perdita

Attivo

ROI

316

GRAFICA METELLIANA SPA

O.Fo.

9.103

2,6%

371

67

17.434

2,1%

317

INTIGRAF SRL

O.B.F

9.100

1,1%

33

-190

9.015

0,4%

318

PLASTIC STRATOSFERA SRL

Fin.Nob.

9.086

6,2%

796

534

5.684

14,0%

319

METALPACK SRL

Cart.F.

9.072

5,8%

529

402

5.967

8,9%

320

GRAFICHE PIZZI SRL

B.B.S.

9.062

9,7%

526

336

4.534

11,6%

321

GE.GRAF. (GESTIONE GRAFICA) SRL

O.Fo.

9.052

-3,9%

155

82

10.981

1,4%

322

ICS BERTAGNIN SPA

Cart.O.

9.043

9,0%

1.062

842

8.569

12,4%

323

INNOVACART SRL

Cart.O.

9.003

-1,1%

595

389

6.185

9,6%

324

SCATOLIFICIO F.B. SRL

Cart.O.

8.940

-1,9%

268

79

9.357

2,9%

325

STILSCREEN SRL

Fin.Nob.

8.929

1,2%

3.413

2.333

5.593

61,0%

326

STRACCIA PACKAGING SRL

Cart.F.

8.917

1,9%

156

61

11.138

1,4%

327

GRAFICHE GHIANI SRL

O.B.F

8.874

13,3%

828

82

14.997

5,5%

328

ONDA 3 SRL

Cart.F.

8.812

11,2%

183

101

2.630

7,0%

329

SEDIT SRL SERVIZI EDITORIALI

O.B.Nf.

8.778

-15,2%

-325

-1.359

28.385

-1,1%

330

MOMENTO MEDICO SRL

O.Fo.

8.778

-15,3%

1.868

1.211

25.578

7,3%

331

GRAFICHE FAVILLINI SRL

Cart.O.

8.766

13,8%

1.097

744

7.662

14,3%

332

SCATOLIFICIO BASSANESE 2 SPA

Cart.F.

8.749

0,6%

1.095

817

11.284

9,7%

333

CASALINO CARTA SRL

Cart.

8.749

11,4%

708

468

7.370

9,6%

334

PHOTOREC SPA

Dig.

8.740

-2,2%

27

-29

7.762

0,4%

335

BIEFFE SPA

O.Fo.

8.723

1,9%

462

36

11.490

4,0%

336

SCATOLIFICIO LANICA SRL

Cart.

8.708

1,7%

-169

-268

9.984

-1,7%

337

CARTOTECNICA SANTA CATERINA SRL

Cart.

8.706

-9,1%

14

9

4.450

0,3%

338

OPTIMA SRL

Dig.W.

8.633

-7,1%

127

61

4.817

2,6%

339

IND. LITOGRAFICA CARTOTECNICA SRL

Cart.O.

8.617

18,3%

610

438

6.370

9,6%

340

SEI ROTA E C. SRL

Cart.

8.532

-4,4%

199

58

11.432

1,7%

341

MANNUCCI PACKAGING SRL

Cart.

8.527

-7,7%

511

309

6.005

8,5%

342

DENI SRL

Cart.

8.469

0,6%

515

361

8.451

6,1%

343

P&B SRL

Cart.O.

8.445

13,2%

555

267

7.406

7,5%

344

ARTI GRAFICHE LIZZI SPA

Cart.O.

8.441

9,9%

732

447

1.264

57,9%

345

CARTOEDIT SRL

Leg.

8.437

2,0%

369

162

8.381

4,4%

346

MIDI BAGS SRL

Cart.F.

8.420

21,0%

231

91

5.037

4,6%

347

STAMPERIA ALICESE SRL

Dig.W.

8.363

23,8%

208

110

9.552

2,2%

348

TEODOMIRO DAL NEGRO SPA

Cart.O.

8.334

1,0%

-954

-949

14.217

-6,7%

349

PANAMA TRIMMINGS SRL

Fin.Nob.

8.323

-22,0%

438

25

6.859

6,4%

350

LITORAMA SPA

O.Fo.

8.319

9,3%

479

119

11.223

4,3%

351

S.I.S. SOC. ITALIANA SCATOLE SPA

Cart.F.

8.220

15,1%

825

529

6.776

12,2%

352

BLUKART SRL

Cart.

8.211

16,5%

322

24

6.992

4,6%

353

LA LITOGRAFICA DI F. FORNAROLI SPA

Cart.O.

8.205

-6,5%

355

37

7.836

4,5%

354

OFFICINE GRAFICHE MUZZIO SPA

O.Fo.

8.201

17,4%

298

190

6.656

4,5%

355

ETIS 2000 SPA

O.B.Nf.

8.174

-13,9%

-473

-14.495

36.671

-1,3%

356

RMG BUSATTO SRL

Cart.

8.166

13,7%

292

123

4.087

7,1%

357

KARTEK SRL

Cart.

8.156

0,2%

92

28

4.179

2,2%

358

FIORDO SRL

B.B.S.

8.153

15,4%

122

21

7.679

1,6%

359

FRESCHI SRL

Cart.

8.112

-26,6%

310

127

6.622

4,7%

360

ITALBOX IMBALLAGGI SPA

Cart.F.

8.111

-2,8%

5

18

11.210

0,0%


Posiz. Ragione Sociale

Comparto Ricavi prevalente* 2015

Variaz. su ‘14

Risultato operativo

Utile o perdita

Attivo

ROI

361

EDITORIALE BORTOLAZZI STEI SRL

O.Fo.

8.073

-8,4%

-1.148

-3.516

9.711

-11,8%

362

LEBERCO PACKAGING SPA

Cart.F.

8.063

0,8%

511

366

5.075

10,1%

363

SERIGROUP SRL

Fin.Nob.

8.051

-7,3%

234

112

8.777

2,7%

364

SCATOLIFICIO MEDICINESE SRL

Cart.F.

8.042

0,6%

249

149

3.249

7,7%

365

PRINT FINISHING LI.TO.VER SRL

Fin.Nob.

8.013

-0,4%

249

56

4.959

5,0%

366

PREALPI SRL

Cart.O.

8.010

19,5%

91

17

6.318

1,4%

367

INFIORE EDIZIONI SRL

O.Fo.

7.999

-37,9%

1.032

3.628

8.217

12,6%

368

ETICHETTIFICIO DANY SRL

B.B.S.

7.976

12,4%

408

227

6.460

6,3%

369

ERRETI SRL

Cart.F.

7.924

-1,4%

120

98

4.814

2,5%

370

ALUCART SRL

Cart.F.

7.921

-6,7%

220

106

8.223

2,7%

371

IGV - IND. GRAFICA VEDANO SRL

Cart.O.

7.919

23,5%

451

271

7.373

6,1%

372

MARCHESI GRAFICHE EDITORIALI SPA

O.Fo.

7.912

-1,0%

-179

244

5.759

-3,1%

373

EUROTEAM SRL

O.Fo.

7.905

3,0%

481

370

8.095

5,9%

374

LATT SRL

B.B.S.

7.850

12,3%

1.024

700

5.075

20,2%

375

GR CARTOTECNICA SRL

Cart.O.

7.849

5,0%

267

65

5.756

4,6%

376

SCATOLIFICIO ANGELO GARIBOLDI SRL

Cart.F.

7.821

1,4%

45

12

6.025

0,7%

377

TIPOGRAFIA BIGNOTTI SRL

O.Fo.

7.808

2,2%

152

27

3.653

4,2%

378

MEGA BOX SRL

Cart.F.

7.793

4,7%

179

42

7.294

2,5%

379

ISSCO SRL

Fin.Nob.

7.785

4,9%

832

502

5.710

14,6%

380

CAMILLETTI SRL

Cart.O.

7.764

-5,5%

379

260

5.704

6,6%

381

COOP. IND. TIP. EDITRICE MANTOVANA

O.B.Nf.

7.686

-2,9%

39

63

3.464

1,1%

382

STAB. TIPOGRAFICI C. COLOMBO SPA

Dig.

7.676

3,0%

471

325

6.442

7,3%

383

SCATOLIFICIO RINASCENTE SRL

Cart.

7.646

10,3%

65

11

5.339

1,2%

384

SCATOLIFICIO GIANI SRL

Cart.O.

7.603

1,3%

632

432

7.958

7,9%

385

KOINE’ SRL

Prep.

7.598

-5,8%

1.067

764

7.571

14,1%

386

LITO TERRAZZI SRL

O.Fo.

7.579

-0,2%

653

192

8.657

7,5%

387

MODIANO IND. CARTE DA GIOCO SPA

O.Fo.

7.544

4,5%

309

47

11.488

2,7%

388

STENAGO SRL

Cart.

7.522

-26,0%

236

13

4.170

5,7%

389

LEONARDUS SRL

Fin.Nob.

7.478

13,9%

62

29

6.067

1,0%

390

BAROMBOX SRL

Cart.

7.467

0,0%

442

305

2.969

14,9%

391

IMBALLAGGI SAN MARTINO SRL

Cart.

7.451

3,4%

1.157

727

11.126

10,4%

392

SCATOLIFICIO DARA SRL

Cart.F.

7.390

8,0%

164

120

1.845

8,9%

393

ORSINI IMBALLAGGI SPA

Cart.

7.387

-7,7%

183

139

12.629

1,5%

394

PLASTIGRAFICA SRL

Cart.

7.320

3,7%

173

23

4.496

3,9%

395

M 5 BIADESIVI SRL

B.B.S.

7.313

10,1%

1.361

1.008

8.977

15,2%

396

ALECOM SRL UNIPERSONALE

Prep.

7.305

13,4%

904

600

1.802

50,2%

397

MICRON SRL

Cart.F.

7.287

3,0%

229

39

5.761

4,0%

398

GRAF-ART - OFF. GRAF. ARTISTICHE SRL O.Fo.

7.250

0,7%

386

144

5.330

7,2%

399

AMA GROUP SRL

7.223

-9,5%

214

65

6.883

3,1%

Fin.Nob.

400

N VIDOPLAST SRL

Leg.

7.198

0,6%

231

22

7.589

3,0%

401

ARTI GRAFICHE JULIA SPA

B.B.S.

7.170

9,4%

660

502

7.553

8,7%

402

CARTOTECNICA CAMBIANESE SRL

Cart.O.

7.134

0,3%

-252

-257

7.695

-3,3%

403

GRUPPO PADOVANA SRL

Leg.

7.118

-1,0%

9

-111

7.629

0,1%

404

CORTEPACK SPA

Cart.O.

7.107

2,0%

-154

-296

12.644

-1,2%

405

SCATOLIFICIO SAMO SRL

Cart.

7.072

4,2%

92

43

5.039

1,8%

*vedi legenda a pag. 58

ilPoliGrafico 174•17

Speciale Print Connection 2017 Le classifiche Speciale Print Connection 2017 Le classifiche

67


ilPoliGrafico 174•17 68

Speciale Print Connection 2017 Le classifiche Speciale Print Connection 2017 Le classifiche

Posiz. Ragione Sociale

Comparto Ricavi prevalente* 2015

Variaz. su ‘15

Risultato Utile o operativo perdita

Attivo

ROI

406

ARTI GRAFICHE M & G PIROVANO SRL

O.Fo.

7.061

4,3%

99

10

4.928

2,0%

407

STAMPA SUD SPA

O.Fo.

7.041

11,1%

291

29

8.536

3,4%

408

I.C.R. SPA

Prep.

7.034

-4,9%

192

98

9.031

2,1%

409

ELLEPI BOX SRL

Cart.F.

6.999

0,1%

73

-5

4.840

1,5%

410

TIPOGRAFIA BANFI SRL

O.Fo.

6.952

-0,4%

116

54

6.504

1,8%

411

SCATOLIFICIO EURO SRL

Cart.F.

6.949

11,6%

88

31

6.679

1,3%

412

ETISERVICE POMEZIA SRL

B.B.S.

6.910

3,5%

310

4

7.074

4,4%

413

CARTOTECNICA OLIMPIA SRL

Cart.O.

6.875

6,6%

318

165

4.423

7,2%

414

GRAFICHE ROZZI SRL

O.Fo.

6.875

12,4%

1.140

821

2.979

38,3%

415

GRAFICHE BRAMUCCI SRL

O.Fo.

6.860

25,8%

667

411

3.516

19,0%

416

LA ZECCA SRL

Dig.

6.791

-9,0%

274

126

8.239

3,3%

417

DIGITAL FLEX SRL NUOVA ROVECO GR.

Cart.F.

6.764

4,1%

443

288

5.549

8,0%

418

SACCHETTIFICIO MANTUCCI SRL

Cart.F.

6.732

-8,2%

63

14

4.167

1,5%

419

MORI & C. SPA

O.Fo.

6.714

0,3%

1.309

908

9.128

14,3%

420

CARTONGRAF ACCOPPIATI SRL

Cart.

6.706

-15,9%

95

8

6.477

1,5%

421

IDEA GRAFICA SRL

O.Fo.

6.693

9,2%

266

25

5.479

4,9%

422

TIPOGRAFIA GOFFREDESE SPA

O.Fo.

6.670

2,2%

437

216

6.478

6,8%

423

L’ARTISTICA SAVIGLIANO SRL

O.Fo.

6.665

13,4%

471

357

7.920

5,9%

424

PACKLIST SRL

B.B.S.

6.663

-1,8%

193

108

8.514

2,3%

425

GRAFICHE E. GASPARI SRL

B.B.S.

6.645

-22,1%

-60

-535

8.379

-0,7%

426

AURORA SPA

Cart.

6.635

13,0%

501

277

1.531

32,7%

427

F.LLI MAGRO SRL

Cart.F.

6.628

13,2%

254

43

6.864

3,7%

428

NUOVA ROGER CARTA SRL

Cart.

6.613

14,4%

43

18

1.956

2,2%

429

EUROLABEL SRL

B.B.S.

6.589

1,9%

-279

-349

8.183

-3,4%

430

COLOMBINO & POLANO SRL

Cart.

6.567

12,3%

228

15

6.500

3,5%

431

LA MODERNA CARTOTECNICA SRL

Cart.

6.538

-6,4%

123

-7

10.163

1,2%

432

MONZA STAMPA SRL

O.B.Nf.

6.501

17,6%

1.493

1.046

6.616

22,6%

433

CENTRO POLIGRAFICO MILANO SPA

O.B.F

6.498

-10,3%

-125

-199

4.467

-2,8%

434

CENTRO STAMPA VENETO SPA

O.B.Nf.

6.458

-13,2%

127

16

3.290

3,9%

435

SCAT. BRESCIANO DI ZANINI A. & C SRL Cart.F.

6.417

3,1%

246

126

4.325

5,7%

436

POLIKART IMBALLAGGI SRL

Cart.F.

6.374

2,4%

11

-21

4.362

0,2%

437

LITOCARTOTECNICA PIGNI SRL

Cart.O.

6.363

3,0%

130

25

5.328

2,4%

438

I.L.A. IND. LIT. ALESSANDRINA SRL

B.B.S.

6.354

6,3%

678

172

7.896

8,6%

439

A DE PEDRINI SPA

Prep.

6.347

4,3%

1.549

1.185

7.823

19,8%

440

BARTOLI PACKAGING SRL

Cart.O.

6.315

-7,5%

416

350

5.104

8,2%

441

CEPI SRL

Cart.

6.298

-4,5%

-18

-97

4.915

-0,4%

442

CARTEX SRL

Cart.O.

6.284

-1,2%

239

161

5.193

4,6%

443

SCATOLIFICIO PORRETTANA SRL

Cart.F.

6.267

5,8%

394

464

5.022

7,8%

444

CARTA SIMI SRL

Cart.

6.267

2,8%

125

58

3.701

3,4%

445

LITOGRAFIA CARTOTECNICA EGIDI SRL

Cart.O.

6.226

-6,3%

399

13

11.754

3,4%

446

POLIROL SPA

Cart.

6.200

2,5%

82

2

6.967

1,2%

447

LITHOPACK SRL

Cart.F.

6.186

4,0%

181

23

7.850

2,3%

448

GESCOM SPA

Dig.W.

6.185

-3,3%

388

16

12.355

3,1%

449

S.T.S. SOC. TIP. SICILIANA SPA

O.B.Nf.

6.164

-8,1%

746

124

8.926

8,4%

450

COMPAGNIA NAZIONALE ITALIANA SRL O.Fo.

6.162

3,8%

112

38

4.199

2,7%

451

ITALGRAFICA SISTEMI SRL

6.156

8,0%

433

284

6.205

7,0%

B.B.S.


Posiz. Ragione Sociale

Comparto Ricavi prevalente* 2015

Variaz. su ‘14

Risultato operativo

Utile o perdita

Attivo

ROI

452

SEGRAF SRL

Rot.

6.155

10,9%

-529

-8

2.088

-25,3%

453

FERLATTA CENTRO DI SERVIZI SPA

O.Fo.

6.095

3,2%

862

475

10.546

8,2%

454

PAPERMON SRL

Cart.F.

6.091

-2,4%

313

169

5.575

5,6%

455

FISA KARTOTECNICA SPA

Cart.O.

6.081

-9,1%

248

219

10.486

2,4%

456

CCL LABEL SRL

Cart.

6.077

15,8%

1.333

937

6.527

20,4%

457

NUOVA EDART SPA

O.Fo.

6.062

-5,3%

228

-290

12.731

1,8%

458

GRAFICHE TINTORETTO SRL

O.Fo.

6.006

7,2%

310

5

7.482

4,1%

459

SAICO SRL

Cart.F.

5.981

11,7%

129

14

2.227

5,8%

460

PERUZZO INDUSTRIE GRAFICHE SRL

O.Fo.

5.959

14,3%

81

-83

7.138

1,1%

461

BENDERSITALIA SRL

Cart.

5.948

-0,6%

180

76

6.546

2,7%

462

POLIFRA SRL

Cart.

5.948

10,4%

102

50

2.745

3,7%

463

CARTOGRAF GS SRL

Cart.O.

5.923

8,6%

505

276

1.176

42,9%

464

GOLINELLI INDUSTRIE GRAFICHE SPA

O.Fo.

5.868

10,7%

523

390

3.938

13,3%

465

TIPOLITO MODERNA SRL

O.B.F

5.866

20,0%

94

50

3.472

2,7%

466

EURONEWPACK SRL

Cart.

5.865

-1,2%

196

104

3.903

5,0%

467

GRAFICA ZAFFERRI SRL

Cart.O.

5.854

3,5%

574

442

1.390

41,3%

468

SALES SPA

Cart.F.

5.853

-2,3%

65

46

9.818

0,7%

469

SCATOLIFICIO ROSSI SPA

Cart.F.

5.845

0,0%

79

12

4.425

1,8%

470

GOLD PRINT SRL

Fin.Nob.

5.816

4,2%

207

3

5.883

3,5%

471

ADDA OFFICINE GRAFICHE SPA

O.B.F

5.785

-11,1%

2.841

1.947

17.256

16,5%

472

GECA SPA

O.Fo.

5.729

13,3%

168

53

3.863

4,3%

473

POLIGRAFICA INDUSTRIALE SRL

O.B.F

5.723

-0,7%

269

35

10.772

2,5%

474

INDUSTRIAL BOX SRL

Cart.O.

5.703

2,4%

849

591

1.945

43,7%

475

RUBBETTINO SRL

B.B.S.

5.699

-1,0%

457

54

17.418

2,6%

476

TUBONASTRI SRL

Cart.

5.688

16,3%

414

278

3.116

13,3%

477

ARTI GRAFICHE ALPINE SRL

O.Fo.

5.683

-0,9%

279

71

3.092

9,0%

478

GRAFICHE TROTTA PERUGIA SRL

Cart.O.

5.681

-0,5%

511

696

33.080

1,5%

479

AGL ARTI GRAFICHE LANZA SRL

B.B.S.

5.660

-10,8%

116

16

5.917

2,0%

480

S.R.S. SPA

Prep.

5.627

-6,3%

-3.297

-4.270

13.355

-24,7%

481

MUSUMECI SPA

O.Fo.

5.601

2,7%

-449

-464

6.319

-7,1%

482

ROTARY TEXTILE SRL

Prep.

5.584

-12,6%

131

-35

4.955

2,6%

483

GRAFICHE ZANINI SRL

O.Fo.

5.484

-5,1%

63

27

5.637

1,1%

484

POLIPRESS SRL

O.Fo.

5.484

-10,2%

-8

-26

4.117

-0,2%

485

GRAFICHE DELL’ARTIERE SRL

O.Fo.

5.378

7,2%

158

-65

5.125

3,1%

486

VED CARTA SRL

Cart.F.

5.360

7,2%

120

3

4.436

2,7%

487

GRUPPO GRAF. ETICHETTA 2000 SRL

Cart.O.

5.336

10,9%

569

208

6.274

9,1%

488

NEWTON SERIGRAFICA SRL

Fin.Nob.

5.321

-0,5%

539

95

5.385

10,0%

489

MEDIASTAMPA SRL

O.B.Nf.

5.306

-6,1%

1.312

935

6.813

19,3%

490

GRAFICHE LAMBRO SRL

Cart.O.

5.304

-11,7%

308

12

6.011

5,1%

491

NUOVA ELLECI SRL

Cart.

5.292

8,1%

72

40

4.275

1,7%

492

NOTARIANNI SRL

B.B.S.

5.270

-1,4%

161

50

6.225

2,6%

493

ROTOFLEX SRL

Prep.

5.259

-12,5%

-203

-188

3.925

-5,2%

494

ECOCART SPA

Cart.F.

5.170

1,8%

-76

-102

8.951

-0,8%

495

SCATOLIFICIO CARTOT. SCHIASSI SRL

Cart.F.

5.106

-2,2%

204

126

3.940

5,2%

496

GRIFA SPA

Cart.

5.034

-13,3%

-47

-19

4.722

-1,0%

*vedi legenda a pag. 58

ilPoliGrafico 174•17

Speciale Print Connection 2017 Le classifiche Speciale Print Connection 2017 Le classifiche

69


ilPoliGrafico 174•17

Speciale Print Connection 2017 I consolidati delle holding Speciale Print Connection 2017

Ragione Sociale Ricavi

ABRAMO HOLDING SPA ARTI GRAFICHE REGGIANE & LAI SPA CALTAGIRONE EDITORE SPA CASA EDITRICE ATHESIA SPA CELTEX SPA DE AGOSTINI SPA EUROSTAMPA HOLDING SPA GOGLIO SPA GRUPPO EDITORIALE L’ESPRESSO SPA HOLDING GRUPPO MARCHI SPA HOLDING OLIVOTTO SPA INNOVA GROUP SPA IST. POLIGRAFICO E ZECCA STATO SPA LITOSUD SRL NOVAFIN IMMOBILIARE FINANZIARIA SPA PIETRO POZZONI E C. SPA POLIGRAFICA SAN FAUSTINO SPA POLIGRAFICI EDITORIALE SPA POLIGRAFICI PRINTING SPA ROTOLITO LOMBARDA SPA SIFI SPA

123.897 128.946 156.885 149.295 131.542 5.059.918 126.070 362.295 605.119 70.082 109.710 69.818 361.404 42.112 118.096 194.746 39.614 154.326 31.080 172.313 57.969

Variaz. Risultato su 2014 operativo

5,8% 5,0% -3,7% 25,4% 55,8% 16,0% 24,8% 6,4% -6,0% -96,9% 0,9% 7,2% -4,7% 38,3% 7,3% -14,1% -4,1% -14,6% -44,0% 10,7% 3,3%

Utile o perdita

Attivo

ROI

-9.203 -9.778 80.176 10.635 6.323 121.626 -28.144 -20.131 739.648 7.005 3.141 244.486 5.953 5.134 123.686 318.772 -180.682 16.899.065 9.269 6.677 113.201 13.281 3.365 357.182 25.342 17.138 1.122.958 9.704 82.076 224.946 8.408 1.402 162.675 7.577 5.170 56.853 80.059 57.900 1.596.569 6.872 4.272 54.897 12.154 6.316 137.410 8.279 9.408 369.696 488 69 29.585 1.922 -2.366 173.374 3.808 1.901 56.027 5.124 5.393 181.694 5.183 3.760 92.439

-11,5% 8,7% -3,8% 2,9% 4,8% 1,9% 8,2% 3,7% 2,3% 4,3% 5,2% 13,3% 5,0% 12,5% 8,8% 2,2% 1,6% 1,1% 6,8% 2,8% 5,6%

Le classifiche

I BIG

della Stampa online su:

70


Posiz. Ragione sociale

Posiz.

A

444 176 280 259 442 279 277 68 70 345 463 63 64 23 420 16 210 121 402 224 174 85 222 413 151 309 337 161 53 186 157 333 147 289 456 89 175 132 292 433 271 102 434 258 441 99 248 213 60 101 430 288 450 272 62 381 57 404 257 144

439 188 298 126 471 54 194 479 396 233 370 399 82 8 217 220 29 152 116 13 313 477 225 66 78 401 344 406 38 113 27 426 274

B

390 440 295 461 335 149 74 352 296 107 263 303 202 211

C

281 97 61 380 236 119 120 114

A De Pedrini Spa A. De Robertis & Figli Spa A.D. Italia Srl Abramo Printing & Logistics Spa Adda Officine Grafiche Spa Adda Ondulati Spa Adercarta Srl AGL Arti Grafiche Lanza Srl Alecom Srl Allpack Srl Alucart Srl AMA Group Srl Amcor Flexibles Arenzano Srl Amcor Flexibles Italia Srl Amcor Flexibles Soliera Srl Andersen Spa Pubblicità & Marketing Antonio Sada & Figli Spa Apa Spa Arca Etichette Spa Arconvert Spa Aro Spa Arti Grafiche Alpine Srl Arti Grafiche B M Srl Arti Grafiche Boccia Spa Arti Grafiche Johnson Spa Arti Grafiche Julia Spa Arti Grafiche Lizzi Spa Arti Grafiche M & G Pirovano Srl Arti Grafiche Reggiane & Lai Spa Arti Grafiche Turini Spa Athesia Druck Srl Aurora Spa Autajon Packaging Milano Spa

Barombox Srl Bartoli Packaging Srl Bel Srl Bendersitalia Srl Bieffe Spa Big Time Giver S C Blasetti Spa Blukart Srl Bombonette Srl Bovo Spa Box Marche Spa Boxtosi Spa Brefiocart Srl Byness Srl

C.A.P. Srl Caleidograf Srl Camac Arti Grafiche Srl Camilletti Srl Cantarella & Molteni Srl Cantelli Rotoweb Srl Carind Srl Carpad Spa

Ragione sociale Carta Simi Srl Carta Stampa Srl Cartabox Srl Cartemani Spa Cartex Srl Cartiera Marchigiana Srl Cartimballo Spa Cartindustria Eurocarta Srl Cartindustria Veneta Srl Cartoedit Srl Cartograf GS Srl Cartografica Galeotti Spa Cartografica Veneta Spa Carton Pack Srl Cartongraf Accoppiati Srl Cartonstrong Italia Srl Cartoprint Spa Cartorobica Spa Cartotecnica Cambianese Srl Cartotecnica Favini Srl Cartotecnica Garanzini Srl Cartotecnica Goldprint Spa Cartotecnica Montebello Spa Cartotecnica Olimpia Srl Cartotecnica Postumia Spa Cartotecnica Rigon Srl Cartotecnica Santa Caterina Srl Cartotecnica Tifernate Spa Cartotecnica Veneta Spa Cartularia Spa Casa Editrice Roberto Spaggiari Spa Casalino Carta Srl Castagna Univel Spa Cavalieri & Amoretti Srl CCL Label Srl CCM Coop. Cartai Modenese Cedic Srl Centralcarta Srl Centro Imballaggi Srl Centro Poligrafico Milano Spa Centro Servizi Editoriali Srl Centro Stampa Quotidiani Spa Centro Stampa Veneto Spa Centrooffset Master Srl Cepi Srl Ceracarta Spa Chinchio Industria Grafica Srl Ciesse Printer Srl Ciscra Spa COB Carte Ondulate Bresciane Srl Colombino & Polano Srl Color Art Srl Compagnia Nazionale Italiana Srl Compunet Cards Srl Confalonieri Spa Coop. Ind. Tipogr. Editrice Mantovana Coptip Industrie Grafiche Soc. Coop. Cortepack Spa Cosmografica Albertini Spa CPZ Spa

ilPoliGrafico 174•17

Print Connection 2017 Le aziende in ordine alfabetico Speciale Print Connection 2017

Posiz. Ragione sociale

D

110 294 206 3 342 28 417

E

494 136 180 361 221 9 409 238 275 369 286 108 124 76 368 315 241 355 412 242 41 429 466 45 373 182

F

36 427 304 52 231 453 201 358 17 51 455 179 285 207 359 291 199 43

G

208 256

D’Auria Printing Spa DB Ingegneria dell’Immagine Srl Decor In Printing Srl Delicarta Spa Deni Srl Di Mauro Officine Grafiche Spa Digital Flex Srl Nuova Roveco Group

Ecocart Spa Ecopack Spa Edis Spa Editoriale Bortolazzi Stei Srl Effe Printing Srl Elcograf Spa Ellepi Box Srl Erre Di Esse Grafica Spa Erre Stampa Srl Erreti Srl Esanastri Srl Espo & Cartotec Spa Esselte Srl Essentra Packaging Srl Etichettificio Dany Srl Etichettificio LGL Srl Etigraph Italia Srl Etis 2000 Spa Etiservice Pomezia Srl Eurocartex Spa Eurogravure Spa Eurolabel Srl Euronewpack Srl Europoligrafico Spa Euroteam Srl Eurotubi Srl

F.A.G. Artigrafiche Spa F.lli Magro Srl Fabbrica Tubetti Antonio Favretto Srl Fabo Spa Faenza Industrie Grafiche Srl Ferlatta Centro di Servizi Spa Finlogic Spa Fiordo Srl Fiorini International Italia Srl Fiorini Packaging Spa Fisa Kartotecnica Spa Flex Packaging AL Spa Fotoincisioni Universal Spa Francesco Pisani e figli Spa Freschi Srl Fugazza Fratelli e C. Spa Fustelgraf Spa Fustelpack Spa G.A.M. Grafica Artistica Meridionale Srl G.M. Grafica Srl

71


ilPoliGrafico 174•17

Le aziende in ordine alfabetico Speciale Print Connection 2017 Le classifiche Speciale

Posiz. Ragione sociale 321 472 448 21 184 159 48 7 470 464 95 375 398 316 33 467 254 227 72 415 485 425 331 327 490 138 109 320 284 245 414 234 458 478 483 128 75 496 197 115 487 403

I

72

408 438 250 268 87 65 322 421 314 371 193 230 178 190 205 391

Ge.Graf. (Gestione Grafica) Srl Geca Spa Gescom Spa Ghelfi Ondulati Spa Giovanardi Spa Giunti Industrie Grafiche Spa Goglio Cofibox Spa Goglio Spa Gold Print Srl Golinelli Industrie Grafiche Spa Gpp Industrie Grafiche Srl GR Cartotecnica Srl Graf-Art - Off. Grafiche Artistiche Srl Grafica Metelliana Spa Grafica Veneta Spa Grafica Zafferri Srl Grafical Srl Graficart Arti Grafiche Srl Grafiche Antiga Spa Grafiche Bramucci Srl Grafiche dell’Artiere Srl Grafiche E. Gaspari Srl Grafiche Favillini Srl Grafiche Ghiani Srl Grafiche Lambro Srl Grafiche Mercurio Spa Grafiche Milani Spa Grafiche Pizzi Srl Grafiche Quattro Srl Grafiche Rekord Spa Grafiche Rozzi Srl Grafiche Seven Spa Grafiche Tintoretto Srl Grafiche Trotta Perugia Srl Grafiche Zanini Srl Graphicom Srl Graphicscalve Spa Grifa Spa Grifal Spa Grimaldi Spa Gruppo Grafico Etichetta 2000 Srl Gruppo Padovana Srl

I.C.R. Spa Incisioni Cilindri Rotocalco I.L.A. Ind. Litografica Alessandrina Srl I.T.I. Box & Packaging Spa Ibe Srl Icis Spa Icom Spa ICS Bertagnin Spa Idea Grafica Srl IGF Spa IGV Industria Grafica Vedano Srl Imbal Carton Cremona Srl Imbal Carton Srl Imballaggi Lubelli Srl Imballaggi Mirapack Srl Imballaggi San Felice Srl Imballaggi San Martino Srl

Posiz. 251 198 311 73 297 170 24 339 474 22 71 167 367 191 323 317 79 58 94 379 2 118 360 451 287 134

J-K 307 357 385

L

260 423 353 431 145 166 416 228 374 46 163 158 362 14 389 26 447 386 162 437 445 153 350 130 232 200

Ragione sociale Imbalplast Srl Imoco Spa Imprima Srl In Print Spa Inci Flex Srl Indes Imballaggi Srl Industria Grafica Eurostampa Spa Industria Litografica Cartotecnica Srl Industrial Box Srl Industrie Celtex Spa Industrie Emiliana Parati Spa Infibra Srl Infiore Edizioni Srl Inn Flex Srl Innovacart Srl Intigraf Srl Ipas Spa IPI Spa Isem Srl Issco Srl Ist. Poligrafico e Zecca Stato Spa Istituto Stampa Srl Italbox Imballaggi Spa Italgrafica Sistemi Srl Italgrafica Srl Italpack Cartons Srl

Juliagraf Srl Kartek Srl Koinè Srl

L.I.C.A. Srl L’Artistica Savigliano Srl La Litografica di F. Fornaroli Spa La Moderna Cartotecnica Srl La Prensa Etichette Italia Srl La Tipografica Varese Spa La Zecca Srl Labanti e Nanni Ind. Grafiche Srl Latt Srl Laveggia Srl Lavor. Carte Speciali G. Agnesini Spa Leaderform Spa Leberco Packaging Spa Legatoria Edit. G. Olivotto LEGO Spa Leonardus Srl LIC Packaging Spa Lithopack Srl Lito Terrazzi Srl Litocartotecnica Ival Spa Litocartotecnica Pigni Srl Litografia Cartotecnica Egidi Srl Litopat Spa Litorama Spa Litosud Srl Longo Spa Lucaprint Spa

Posiz. Ragione sociale

M

395 223 168 341 372 49 189 44 489 378 172 319 137 397 302 346 192 240 387 330 117 125 69 90 112 432 419 481

N

400 67 31 488 204 239 492 37 39 457 491 428 255 30 142

O

354 269 328 135 235 56 283 18 42 127 173 338 393

M 5 Biadesivi Srl Maca Srl Maer Italia Srl Mannucci Packaging Srl Marchesi Grafiche Editoriali Spa Mauro Benedetti Spa Medac Srl Mediagraf Spa Mediastampa Srl Mega Box Srl Metalcolor Spa Metalpack Srl Metalprint Spa Micron Srl Mida Srl Midi Bags Srl Millestampe Srl Moba Srl Modiano Ind. Carte da Gioco Spa Momento Medico Srl Mondi Gradisac Srl Mondi IPI Srl Mondi Italia Srl Mondi Novasac Srl Mondi Tolentino Srl Monza Stampa Srl Mori & C Spa Musumeci Spa N Vidoplast Srl Nava Press Srl New Box Spa Newton Serigrafica Srl Nicoletti Spa Nigelli Imballaggi Srl Notarianni Srl Novacart Spa Nuceria Adesivi Srl Nuova Edart Spa Nuova Elleci Srl Nuova Roger Carta Srl Nuova Seristudio Srl Nuovo Ist. Ital. Arti Grafiche Spa Nuovo Scatolificio Valtenna Srl Officine Grafiche Muzzio Spa Okay Srl Onda 3 Srl Ondalba Spa Ondapack Sud Spa Ondulati Maranello Spa Ondulati Poggi Srl Ondulati Santerno Spa Ondulato Piceno Srl Ondulor Srl Open Imballaggi Spa Optima Srl Orsini Imballaggi Spa


Posiz. Ragione sociale

P

343 148 424 35 243 349 293 454 247 165 226 460 334 185 133 12 318 394 462 473 106 11 123 84 246 436 484 446 105 77 366 212 169 365 93 111 154

R

290 301 356 171 183 103 482 278 264 214 312 493 122 215 10 141 59 475

P&B Srl Pack Service Srl Packlist Srl Palladio Group Spa Panadayle Mapedo Spa Panama Trimmings Srl Paper Service Srl Papermon Srl Parato Srl Pasqui Srl PCC Giochi e Servizi Spa Peruzzo Industrie Grafiche Srl Photorec Spa Pigna Envelopes Srl Pilot Italia Spa Pixartprinting Spa Plastic Stratosfera Srl Plastigrafica Srl Polifra Srl Poligrafica Industriale Srl Poligrafica San Faustino Spa Poligrafici Editoriale Spa Poligrafici Il Borgo Srl Poligrafici Printing Spa Poligrafico Roggero e Tortia Spa Polikart Imballaggi Srl Polipress Srl Polirol Spa Pozzoli Spa Pozzoni Spa Prealpi Srl Print and Packaging Srl Print Bag Srl Print Finishing Li.To.Ver Srl Printer Trento Srl Puntoweb Srl Pusterla 1880 Spa

Rcs Produzioni Spa Riani Spa RMG Busatto Srl Roncoroni Spa Ronzulli Spa Rossella Srl Rotary Textile Srl Rotas Italia Srl Roto3 Industria Grafica Spa Rotocolor Spa Rotofilm Spa Rotoflex Srl Rotolificio Bergamasco Srl Rotolito Emiliana Srl Rotolito Lombarda Spa Rotomail Italia Spa Rotopress International Srl Rubbettino Srl

Posiz.

S

203 160 100 351 480 81 449 300 143 418 32 249 266 155 25 244 459 308 468 156 219 276 376 332 435 495 282 392 83 140 267 411 324 384 196 336 187 364 47 443 273 383 469 405 15 40 164 4 329 261 452 340 6 363 229 305 92 237 181

Ragione sociale S.C.E.A. Srl S.I.C.I Srl S.I.R.P.I. Spa S.I.S. Società Italiana Scatole Spa S.R.S. Spa S.T.I.G.E. Spa S.T.S. Soc. Tipogr. Siciliana Spa Sabox Srl Saccarta Spa Sacchettificio Mantucci Srl Sacchettificio Naz. G Corazza Spa Sacchettificio Toscano Srl Sacchificio Tordera SPa Sacchificio Veneto Spa Sacchital Spa Sacma Spa Saico Srl Salco Spa Sales Spa Saul Sadoch Spa Rex Prodotti Cart. Scadif Spa Scart Imballaggi Srl Scatolificio Angelo Gariboldi Srl Scatolificio Bassanese 2 Spa Scatolificio Bresciano Srl Scatolificio Cartotecnica Schiassi Srl Scatolificio Ceriana Srl Scatolificio Dara Srl Scatolificio De.Le.S. Spa Scatolificio del Garda Spa Scatolificio Emar Srl Scatolificio EuRo Srl Scatolificio F.B. Srl Scatolificio Giani Srl Scatolificio Idealkart Srl Scatolificio Lanica Srl Scatolificio Mecart Srl Scatolificio Medicinese Srl Scatolificio Ondulkart Spa Scatolificio Porrettana Srl Scatolificio Pozzi Srl Scatolificio Rinascente Srl Scatolificio Rossi Spa Scatolificio Samo Srl Scatolificio Sandra Srl Schattdecor Srl Scotton Spa Seda Italy Spa Sedit Srl Servizi Editoriali Sefra Srl Segraf Srl Sei Rota e C SRl Serenity Spa Serigroup Srl SGI Spa Si Cart Spa Sifa Spa Silton Spa Simec Group Srl

ilPoliGrafico 174•17

Print Connection 2017 Le aziende in ordine alfabetico Speciale Print Connection 2017

Posiz. Ragione sociale 310 1 270 262 34 382 252 306 407 347 253 177 209 388 50 325 326 80

T

88 299 146 131 139 348 5 104 410 377 422 465 129 96 19 20 195 476 91

U-V 86 98 486 218 150 216

W-Z 265 55

Sios Srl Smurfit Kappa Italia Spa So.Sel Business Commun. Srl Società Editrice Arena Spa Sonoco Alcore Demolli Srl Caserta Stab. Tipografici C. Colombo Spa Stab. Tipolitografico U. Quintily Spa Staf Srl Stampa Sud Spa Stamperia Alicese Srl Stamperia Artistica Nazionale Spa Star Pennsylvania New Flower Spa Stec Srl Stenago Srl Step Spa Stilscreen Srl Straccia Packaging Srl Sunion Spa

Taffarello Spa Tecnografica Srl Tecnomedia Srl Tecnostampa Srl Tedim Cart Srl Teodomiro Dal Negro Spa Tetra Pak Carta Spa Tiber Spa Tipografia Banfi Srl Tipografia Bignotti Srl Tipografia Goffredese Spa Tipolito Moderna Srl Tonutti Tecniche Grafiche Spa Toppazzini Spa Toscana Ondulati Spa Trevikart Srl Tubitex Spa Tubonastri Srl Turconi Spa

Union Printing Spa Valvosacco Spa Ved Carta Srl Viappiani Printing Srl Vimer Srl Vincenzo Bona Spa

World Cart Srl Zetacarton Spa

73


ilPoliGrafico 174•17

Speciale Print Connection 2017 Profili aziendali Speciale Print Connection 2017 Le classific

Rotolito Lombarda

Continui investimenti in tecnologie e in risorse umane per mantenere una posizione di rilievo nel panorama della stampa internazionale.

Paolo Bandecchi con i figli (da sinistra) Federico, Simone ed Emanuele.

La nuova KBA Rapida 106x145 a 5 colori più vernice, con sistema di controllo qualità in linea, installata a gennaio nello stabilimento di Pioltello. Nella pagina di destra, la Heidelberg XL 106 installata a fine 2015 nello stabilimento milanese di Nava Press.

74

Rotolito Lombarda lo scorso anno ha compiuto i suoi primi 40 anni di attività e, da piccola azienda che con pochi dipendenti si dedicava prevalentemente alla stampa del fumetto Diabolik, è diventata uno dei nomi di punta dell’industria grafica europea. Fatturato consolidato 2016 che sfiora i 200 milioni di euro, circa 500 dipendenti, 5 siti produttivi e una gamma completa di tecnologie, che comprendono stampa digitale, macchine offset a foglio e rotative. Rotolito Lombarda nel corso di questi quarant’anni si è specializzata nella stampa editoriale (editoria libraria e periodica) e commerciale. Fanno parte della clientela gruppi editoriali, aziende di ogni settore e, dopo l’acquisizione di Nava Press, anche i maggiori brand della moda, del lusso e del design. Il fatturato estero del Gruppo Rotolito Lombarda pesa il 50% del fatturato totale ed è realizzato soprattutto in Inghilterra, Francia, Paesi Scandinavi, Stati Uniti e Nord Africa. Un ruolo importante nella crescita dell’azienda è rappresentato dalla costante innovazione e dal continuo rinnovamento dei macchinari e dalla capacità di scegliere non solo le migliori tecnologie disponibili ma, tra le tecnologie migliori, quelle più adatte a soddisfare i cambiamenti della domanda dei propri clienti. Nel settore editoriale – dove Rotolito Lombarda è presente già da diversi

anni - le tirature medie si stanno riducendo ed è questa la ragione per la quale, nel 2010, l’azienda ha deciso di investire nella stampa digitale installando, prima in Europa, un impianto di stampa digitale a colori inkjet a bobina. Oggi il reparto di stampa digitale è dotato di due macchine inkjet a bobina e di tre macchine digitali a foglio, tutte marcate HP. Tirature medie che si riducono, ma anche una crescente domanda di prodotti stampati di alta qualità, prodotti unici e con finiture pregiate e artigianali. Per soddisfare questa seconda domanda sono stati effettuati anche investimenti in tecnologie offset in configurazioni uniche che, ai 4, 5 e 6 colori di stampa, abbinano vernici UV e foil a freddo.

Gli investimenti tecnologici L’innovazione tecnologica rappresenta una scelta strategica per affrontare le sfide di un mercato in evoluzione e competere con grandi gruppi internazionali. Negli ultimi due anni il Gruppo ha investito nella stampa digitale, in stampa offset a bobina e a foglio e nel confezionamento. Alla macchina da stampa digitale a foglio HP Indigo 10000 formato B2 installata nel 2013 si sono aggiunte nel 2015 una HP Indigo 7800 formato A3 e nel 2016 una HP Indigo 12000 in formato B2, prima installazione in Europa di


questo modello di macchina Indigo. La macchina da stampa digitale inkjet a bobina HP Indigo T410 lo scorso dicembre è stata aggiornata a T480HD: sono state, infatti, apportate rilevanti modifiche e tutte le teste di stampa sono state sostituite con nuove teste HDNA (High Definition Nozzle Architecture) che, rispetto alle precedenti, hanno un numero doppio di ugelli dai quali vengono emesse gocce d’inchiostro di dimensioni diverse che contribuiscono ad aumentare la qualità di stampa e ad ampliare la gamma di carte stampabili.

ilPoliGrafico 174•17

fiche Speciale Print Connection 2016 Le classifiche Speciale Print Connection 2016

le tecnologie Prestampa Rotolito Lombarda CtP Kodak e Fujifilm • workflow Kodak Prinergy • software d’imposizione Preps • 2 Trendsetter VLF 5880 (1473x2032 mm) • 2 Magnum VLT (1510x2050 mm) Nava Press 2 CtP Fuji Luxel T 9800 • workflow Kodak Prinergy • software d’imposizione Preps

KBA Rapida 105 f.to 74x105 5 gruppi stampa + verniciatura Heidelberg XL 105 UV 75x105 7 gruppi stampa UV + 2 gruppi verniciatura UV e Foil freddo Heidelberg Speedmaster XL 75x105 6 gruppi stampa + verniciatura acrilica stampa UV o tradizionale Heidelberg XL 106 low energy 75x106 6 gruppi stampa + verniciatura acrilica stampa UV o tradizionale Heidelberg Speedmaster 72x102 8 gruppi stampa + verniciatura acrilica Heidelberg SX 52 35x50 6 gruppi stampa (per stampa UV) con spalmatore per vernice Timsons 2+2 colori, giro 104 Timsons 2+2 colori, giro 133 Timsons 2+2 colori, giro 165 Timsons 1+1 colori, giro 80

Offset a bobina Mitsubishi L-BT1 48 pagine Lithoman IV 48 pagine KBA 618 V5 48 pagine KBA 618 V5 48 pagine Lithoman IV 72 pagine Lithoman IV 48 pagine testa inkjet Kodak Prosper S30 per personalizzazione stampati Goss M600 16 pagine Lithoman IV (nuova) 80 pagine

Nello stabilimento roto-offset di Cernusco a fine 2015 è stata installata una manroland 80 pagine e, nello stesso periodo, nello stabilimento Nava Press una vecchia macchina da stampa a foglio è stata sostituita con una più performante Heidelberg XL 106. Questo gennaio nello stabilimento di Pioltello è stata completata l’installazione di una nuova KBA formato 106x145 a 5 colori + vernice, con un sistema di controllo qualità in linea. Sempre a gennaio è iniziata l’installazione di una nuova linea di confezionamento Müller Martini Corona con 12 linee di raccolta. Le risorse tecnologiche si vanno ad aggiungere alle risorse umane, che rappresentano un fattore chiave per il successo di Rotolito Lombarda.

Stampa digitale

Rotocalco

Rotativa digitale HP T360 a colori 4+4, 762 mm con linea di piega Müller Martini Sigma Folder e brossura (PUR) Rotativa digitale HP T480 a colori 4+4, 1062 mm con linea di piega manroland VPF Foldline integrata e brossura (PUR) HP Indigo 7800 7 colori HP Indigo 10000 7 colori HP Indigo 12000 (nuova) 7 colori MGI JETVarnish per nobilitazione digitale

Cerutti 1750x1340 mm Cerutti 2250x1340 mm

Offset a foglio KBA Rapida 162a f.to 120x162 5 gruppi stampa KBA Rapida 106-8 f.to 74x106 8 gruppi stampa (4+4)

Legatoria Taglio: 4 tagliacarte lineari con carico e scarico automatico Piega: 6 linee di piega Müller Martini Raccolta: linea di raccolta Kolbus con 24 stazioni Cucitura: 4 linee di raccolta e cucitura Multiplex Meccanotecnica 8 linee per brossura cucita e fresata 2 linee per cartonato 2 linee di confezione punto metallico

75


PRINT CONNEctION 2017


ilPoliGrafico 174•17

i fornitori dell’industria grafica italiana

e iend z a lle ” de m u mec e d “va Un co, re grafi o t t e s l e niste d protago con informazioni complete

relativ e all’o fferta merc ea eolog lle ica str ate gie pe r il 20 17

77


ilPoliGrafico 174•17

Speciale Print Connection 2017 I fornitori dell’industria grafica Speciale Print Connection 2017

A Acigraf Graphic Eq. Srl Ornago MI Adobe Systems Italia Spa Agrate Brianza Mi Adorni distr. grafiche Srl Lemignano di Collecchio PR

AGFA GRAPHICS SRL Cinisello Balsamo MI

Vedi dati dettagliati a pag. 84

air project SRL Beverate di Brivio LC AIRLOC SCHREPFER AG Küsnacht ZH (Svizzera) Akropack Srl Rho MI alecom Bregnano CO Amba Italia srl Vizzolo Predabissi MI Amc Color Srl Genova Amia Binding Srl Milano Amoroso Montesilvano Pe Api Foils italia S. Salvatore AL Apple Computer Italia Srl Cologno Monzese Mi archem Motta Visconti MI Arconvert Spa Arco TN

CAMPORESE MACCHINE GRAF. SPA Limena PD

B+B INTERNATIONAL SRL Montebelluna TV

Canon Italia Spa San Donato Milanese MI

Bacciottini F.Lli Srl Montemurlo Po

Carlo Gasperini & C. Snc Prato

baldwin Technology Srl St. Louis USA

cartes equipment Srl Moglia MN

bama now srl Milano

cartiera di carmignano spa Carmignano di Brenta PD

Barbieri Electronic Snc Bressanone Bz

cartiere del garda Spa Riva del Garda TN

baumann italia srl Gussago BS

Cartiere Miliani Fabriano Spa Fabriano AN

Baumer Hhs Srl Assago MI

Cartiere Paolo Pigna Spa Alzano Lombardo BG

Becker Italia Srl Castenaso BO

Cavallini Srl Milano

Becmet Bologna

Cewe print Srl Milano

Beiersdorf Spa Milano

Chiossi E Cavazzuti Srl Correggio RE

Berra Srl Garlasco PV

Cicrespi Spa Liscate MI

bieffebi spa Quarto Inferiore BO

Cielle Srl Breda di Piave TV

bit engineering srl Fiorentino - Repubblica S. Marino

cM graphic service Srl S. Martino Buon Albergo VR

Bizzozero Mica Srl Usmate Velate MI

Cmc Italia Srl Cusano Milanino MI

bobst italia Spa

Col.Net San Giovanni Lupatoto VR

Piacenza

Vedi dati dettagliati a pag. 88

bompan Srl Tradate VA

Arjowiggins Italia Srl Milano

boettcher italiana spa Trezzano s/N MI

Atlantic zeiser

bst italia srl Saronno VA

Vedi dati dettagliati a pag. 86

Augusto Berni Spa San Lazzaro di Savena BO Automation Group Srl Oleggio NO Avery dennison italia srl Pomezia RM Avnet Technology Sol. Srl Cusano Milanino Mi

C

B. Matic Anzola dell’Emilia Bo

ARCTIC PAPER ITALIA SRL Milano

Milano

78

B

Burgo Distribuzione Milano Burgo Group Spa San Mauro Torinese TO

Color Consulting Srl Saronno VA Color Dec Italy Srl Camaiore LU COLORcopy Srl Brescia Colorgate Gmbh Hannover (Germania)

Colorgraf spa Lainate MI

Vedi dati dettagliati a pag. 92

Busch Italia Srl Nova Milanese MI

COLORPRINT SPA Coseano UD

bwebsystems Srl

Comec Italia Srl Cavaria con Premezzo VA

Monza

Vedi dati dettagliati a pag. 90

Commer Carta Srl Locate di Triulzi MI Css Teca Print Srl Milano


D d.gen international SPA Bulgarograsso CO Dcm Srl Sesto San Giovanni MI demak Srl Torino dematek Srl Giussano MI Dg Italia Srl Cantù CO Didelme Sistemi Srl Castellanza VA Digitalia Spa Padova Ditom Srl Baranzate MI

due emme pack

S. Giovanni in Persiceto BO Vedi dati dettagliati a pag. 94

Dupont De N. Italiana Srl Cernusco sul Naviglio MI Durst Phototechnik Spa Bressanone BZ Dynamicsoft Milano

E easydot

Caresanablot VC Vedi dati dettagliati a pag. 96

Ecografica Srl Merone CO Ecosystem Srl Rovereto TN Ecotack int Srl Sordio LO Edigit International Srl Bologna BO

elmag spa Monza Eltromat Italia Srl Agrate Brianza MI

epson italia spa Cinisello Balsamo MI

Vedi dati dettagliati a pag. 100

Ets Srl Cavaria VA eurograf srl Milano Eurografica Attrezz. Srl Cerro Maggiore MI Eurograph Bernardoni Snc Agrate Brianza MI Euromac Costr. Mecc. Srl Villanova Monferrato AL Euroscreen Srl Sassuolo MO Eurotecnica Eng. Srl Limena PD

exAPrint.it Moncalieri TO

Vedi dati dettagliati a pag. 154

F Falc Srl Roma

Vedi dati dettagliati a pag. 106

g G technologies Srl Lazzate MB Gam International Srl Monza Gbc General Binding Italia Assago MI General System Corp. Srl Cinisello Balsamo MI getty images Milano Giusto Manetti Battiloro Spa Firenze Gmde srl Agrate MI - Roma Gmg Italia Verano Brianza MI

fEdrigoni SPA

Grafikontrol spa

Vedi dati dettagliati a pag. 102

fEnix digital group Paruzzano NO

Vedi dati dettagliati a pag. 104

Eg System Snc Nave BS

el-ko sas

FLINT GROUP ITALIA SPA Baranzate MI

elettriC 80 Viano RE

Cernusco s/N MI

Grafco Srl Genova

Flexotecnica Srl Tavazzano con Villavesco LO

elettra srl Olgiate Molgora LC

fujifiLM italia SPA

Favini Srl Rossano Veneto VI

Fidia Macchine Grafiche Srl Cirié TO

Vedi dati dettagliati a pag. 98

Franchini & C. Srl San Giuliano Milanese MI

gmund büttenpapierfabrik (Germania)

Efi Italia Srl Assago MI

Lecco

FORNIETIC SRL Cornaredo MI Fortwo srl - reklam team Motta di Livenza TV FpS Trezzo d’Adda MI

Fasterprint Pomezia RM

Verona

fontana grafica Srl Milano Forgraf Srl Sesto San Giovanni MI Formeco Srl Noventa Padovana PD

ilPoliGrafico 174•17

7 I fornitori dell’industria grafica Speciale Printonnection 2017 I fornitori dell’industria grafica

Milano

Vedi dati dettagliati a pag. 108

Grafitalia Srl Agrate Brianza MI GRAFOSYSTEM SRL Bovolone VR Graphi Mecc Group Srl Sant’Ambrogio di Valpolicella VR

Gruppo cordenons spA Milano

Vedi dati dettagliati a pag. 110

Gruppo sinergiA Povegliano Veronese VR

Vedi dati dettagliati a pag. 112

GUANDONG ITALIA SRL Peschiera Borromeo MI

79


ilPoliGrafico 174•17

Speciale Print Connection 2017 I fornitori dell’industria grafica Speciale Print Connection 2017

L

H

heidelberg italia Srl

iprintdifferent.com (Online printer)

La Cie Srl Milano

irac srl Quattrocastella RE

Leuenberger + C Spa Milano

Ist Italia Srl Triuggio MI

Hit Internet Technol. Spa Affi VR

LINEAGRAF SRL Spoleto PG

istockphoto Milano

Huber italia Spa Bolzano Vicentino VI

Lippolis Optical Video Tech. Rescaldina MI

Italdibipack Spa Pogliano Milanese MI

Lithosol Italia Srl

Hunkeler control sol. Srl Rosignano LI

Italbond Cesano Boscone MI

Hybrid software Milano

Italgraf Forniture Snc Bagnolo di Po RO

Ospiate di Bollate MI

Vedi dati dettagliati a pag. 114

hewlett packard italiana Cernusco sul Naviglio MI

Vedi dati dettagliati a pag. 116

hyphen italia srl Affi VR

Vedi dati dettagliati a pag. 118

I ICma Mandello del Lario LC ICr Origgio VA Idea & Comunicazione Milano igepa italia srl Padova

J-K Join Srl Firenze

j-teck3

Albese con Cassano CO Vedi dati dettagliati a pag. 122

kbA italia SPA Tavazzano LO

Vedi dati dettagliati a pag. 124

Iggesund Paper Board Milano

kiian Spa Luisago CO

IMAF SPA Peschiera Borromeo MI

KerN spa Assago MI

i.m.a.G.

kodak SPA

Cava de’ Tirreni SA Vedi dati dettagliati a pag. 120

Imaje Italia Srl Assago MI imas GRafica Srl Abbiategrasso MI Infoprint Solutions Comp. Vimodrone MI Inglese Srl Granarolo dell’Emilia BO Ink Maloberti Srl Cormano MI

80

Itw speciality films it. Srl Valenza AL

Cinisello Balsamo MI Vedi dati dettagliati a pag. 126

kolbus ITALIA srl Brugherio MI

Vedi dati dettagliati a pag. 128

KOLOR+SERVICE SRL Nova Milanese MI

Vedi dati dettagliati a pag. 130

KOMORI ITALIA srl Assago MI

Vedi dati dettagliati a pag. 132

Integraf Srl Cormano MI

Konica Minolta Spa Milano

Interdibipack Spa Rho MI

Kores Paper Srl Milano

International Paper It. Spa Assago MI

Kruse Srl San Mauro Torinese TO

IPAGSA INDUSTRIAL SL Rubì - Barcellona (Spagna)

Kyocera Mita Italia Spa Cernusco sul Naviglio MI

San Giuliano Milanese MI Vedi dati dettagliati a pag. 134

Logica Srl Imola BO Lombardi Conv. Mach. Srl Brescia luxoro Srl Parona Lomellina PV

M M-Real Italia Srl Sesto San Giovanni MI Macchincarta Spa Milano Mactac Europe Sa Pero MI Mag data Spa Colorno PR

MANifattura del seveso Osio Sotto BG

Vedi dati dettagliati a pag. 136

MANROLAND ITALIA SPA Segrate MI

Vedi dati dettagliati a pag. 138

marabu italia sas Locate Triulzi MI marks.3zet Settimo Milanese MI mca digital Srl Campodarsego PD Mec Saroglia Srl San Mauro Torinese TO meccanotecnica spa Torre de’ Roveri BG mecgraf Srl Lodi Mega Service Srl Paderno Dugnano MI Melastampi (Online printer) Memo Srl Sesto San Giovanni MI


MERCK SPA PIGMENTS DIV. Milano

NIMAX SPA Bologna

pasquato Snc Pianiga VE

Metall Foil Spa Lainate MI

noecha srl Basiano Mi

Pavan Forn. Grafiche Spa Verona

Mewa Srl Turbigo MI

Norske Skog Italia Srl Milano

PEREGO CARTA SPA Sesto Fiorentino FI

MGraf Srl

nova Papyra Srl Villafranca di Verona VR

Peroni Ruggero Varese

Novurania Spa Tione di Trento TN

Petratto Srl Pianezza TO

ntg digital Legnano MI

pgs pool graphic service Passirana di Rho MI

Nuova Gidue Srl Tavarnuzze FI

pitney bowes italia Liscate MI

O

pixartprinting

Settimo Milanese MI Vedi dati dettagliati a pag. 140

Mida Srl Malnate VA Minipack Torre Spa Dalmine BG m.m. forn. arti graf. srl Cannara PG Mohwinckel Spa Trezzano sul Naviglio MI Mondi Unc. Fine Paper It. Milano MoNigraf srl Torino Montplast Spa Arese MI Monzese Carta Srl Milano

Obscure Srl Trofarello To objective lune italia Reggio Emilia ofF. mecc. G. cerutTI SPA Casale Monferrato AL

oki systems italia spa Lacchiarella MI

Vedi dati dettagliati a pag. 144

Ms printing solutions Caronno Pertusella VA

Omegher’s Srl Seriate BG

MüLLER MARTINI SPA

Omet Srl Lecco LC

Sesto San Giovanni MI

Vedi dati dettagliati a pag. 142

Multi Import Srl Rozzano MI Myllykoski Sales Srl Milano

N National Starch Chemical Mezzago MI Neolt Spa Ponte San Pietro BG Neopost Italia Rho MI neschen italia srl Bagnolo Cremasco LO new aerodinamica srl Casazza BG new age Bologna new celio Ambri (Svizzera) New somaca Milano

Omg Srl Limbiate MI Omt Srl Lainate MI onlineprinters.it (Online printer) Open age srl Lodo Vecchio LO Ormic Spa Cambiago MI Ovit Sas Locate di Triulzi MI

P Pack Fag Srl Bussero MI Pactur Srl Zola Predosa BO Paperplast Intern. Srl Burago di Molgora MI papyrus italia Bussolengo VR

ilPoliGrafico 174•17

7 I fornitori dell’industria grafica Speciale Printonnection 2017 I fornitori dell’industria grafica

Quarto D’Altino VE

Vedi dati dettagliati a pag. 156

Plastitech Romano d’Ezzelino VI POLICROM SCREENS SPA Carvico BG

polyedra spa Settala MI

Vedi dati dettagliati a pag. 146

portucel soporcel it. Srl Bussolengo VR Prati Company Marradi FI Pre Press Systems Srl Cinisello Balsamo MI

pressup srl

Vedi dati dettagliati a pag. 158

Prima Srl Milano priMatech S. Andrea delle Fratte PG print finishing Li.To.Ver Vimercate MB Printbee Noventa Padovana PD prINTGRAf Srl Saonara PD Printgraph spa Settimo Milanese MI Punch Graphix Italia Srl Roma

R reis elettronica SAs Torino 81


ilPoliGrafico 174•17

Speciale Print Connection 2017 I fornitori dell’industria grafica Speciale Print Connection 2017

Reprochimica Due Srl Verona

Smyth Srl Coniolo AL

Tosingraf Machinery Srl Località Prese Rosà VI

rg rappr. grafiche srl Milano

softeam Macherio MI

TRASMA SRL Milano

ricoh italia srl

Solema Srl Pedrengo BG

3m Italia Spa Pioltello MI

Spal Srl Milano

trelleborg reeves spa Lodivecchio LO

spandex Venegono Inferiore VA

Tresu Italia Srl Caronno Pertusella VA

sprint24

TWS SPA San Casciano Val di Pesa FI

Vimodrone MI

Vedi dati dettagliati a pag. 148

rima system europe Düsseldorf (Germania) Risograph Italia Spa Agrate Brianza MI Ritrama Spa Caponago MI

Vedi dati dettagliati a pag. 160

ROHM ITALIA SRL Garbagnate Milanese MI

Stamp Foil Srl Lamporecchio PT

Roland Dg Mid Europe Srl Acquaviva Picena AP

Stargraf Srl Gussago BS

Rossini Spa Rescaldina MI

Stecam Srl Verano Brianza MI

S

Stora Enso Italia Srl Vimodrone MI

Saati Appiano Gentile CO Sappi Italia Srl Milano Sas Italia Srl Milano saxoprint.it (Online printer)

82

(Online printer)

Sun Chemical Group Spa Settala MI

U Unilink Srl Burago di Molgora MI UPM KYMMENE SRL Milano Uteco Spa Colognola ai Colli VR uv ray srl Cornaredo MI

V

Sun Microsystems It. Spa Milano

Vega Spa Paderno Dugnwano MI

T

verplate Gargagnago VR

Tec-Graf Srl Paderno Dugnano MI

vg7 Srl Padova

Sca Graphic Paper It. Srl Milano

Technosolutions Srl Reggio Emilia

Schobertechnol. Gmbh Eberdingen-Hochdorf. (Germania)

TECHNOTRANS ITALIA SRL Legnano MI

WEKO ITALIA SRL Milano

sei laser Curno BG

TecnaU Srl Ivrea TO

wGm

sharp Milano

Tecnograf Srl Brendola VI

Sifag Srl Milano

Tecnologie Grafiche Srl San Bonifacio VR

SIMONAZZI SRL Pessano con Bornago MI

Tecnomac Srl Persico Dosimo CR

SINCROCart Milano

Tecnorulli Srl Rastignano BO

SINCROMATIC SRL Roma

Tecsys Srl Maserà di Padova PD

SINEDITA SRL Torino

Tesa Spa Vimodrone MB

sitma machinery Spa Spilamberto MO

tipografia24ore.com (Online printer)

smartcolor Montesilvano PE

Zechini Gra For Srl Vimodrone MI

top ink Comeana Carmignano PO

Smg italia Granarolo BO

Zuffinetti Natale Snc Vimodrone MI

Tosh Srl Rozzano MI

Zund Italia Lodi

W Castelfranco Veneto TV Vedi dati dettagliati a pag. 150

Whimprint Snc Roma

X-Z X-Rite Italy Srl Prato xeikon italia Milano

xerox spa Milano

Vedi dati dettagliati a pag. 152


ilPoliGrafico 174•17

versione online su stampamedia.net

Agfa Graphics Atlantic Zeiser Bobst Bwebsystems Colorgraf Due Emme Pack EasyDot El-Ko Epson Fedrigoni Fenix Fujifilm Italia Grafikontrol Gruppo Cordenons le schede Gruppo Sinergia delle Heidelberg Italia HP aziende Hyphen-Italia Imag J-Teck KBA Italia Kodak Kolbus Italia Kolor+Service Komori Italia Lithosol Italia Manifattura del Seveso manroland Italia MGraf MĂźller Martini OKI Polyedra Ricoh Italia WGM Xerox Service web to print Exaprint Pixartprinting PressUp Sprint24

84 86 88 90 92 94 96 98 100 102 104 106 108 110 112 114 116 118 120 122 124 126 128 130 132 134 136 138 140 142 144 146 148 150 152 154 156 158 160 83


ilPoliGrafico 174•17

AGFA GRAPHICS

AGFA GRAPHICS NV Filiale italiana Via Gorki 69 20092 Cinisello Balsamo (MI) Tel. 02.30088.1 Fax 02.30088.807 agfagraphics.it@agfa.com www.agfagraphics.com www.facebook.com/agfagraphicsit

Agfa nasce in Italia come Agfa S.p.A. nel 1925. Nel 1965, dopo la fusione della tedesca Agfa con la belga Gevaert, assume la denominazione Agfa-Gevaert S.p.A. e nel 1969 si trasferisce nella nuova sede di Via Grosio, dalla quale si sposta nel 2008 per trasferirsi nell’attuale sede di Cinisello Balsamo (MI). Dalla originaria produzione di macchine e pellicole fotografiche, Agfa si è trasformata col tempo in azienda leader nel campo dell’elaborazione analogica e digitale dell’immagine – l’imaging – in grado di soddisfare e di anticipare tutte le esigenze della clientela con la sua competenza, la qualità dei prodotti, la rete di vendita, il servizio post-vendita e di assistenza tecnica. Nell’Aprile 2007 le due divisioni di Agfa, Graphic System ed HealthCare si separano, creando due società indipendenti, denominate Agfa-Gevaert S.P.A. (ex HealthCare) ed Agfa Graphics S.R.L. (ex Graphic System) e oggi Agfa Graphics NV filiale italiana. In questo modo le due società possono focalizzarsi meglio sulle necessità dei mercati di riferimento, garantendo sempre maggiore competitività e qualità ai propri prodotti.

Management Francesco Vatri Direzione Vendite Italia Claudia Costanza Direzione Finanziaria

84

Agfa Graphics NV filiale italiana ha sede a Cinisello Balsamo (MI) ed opera su tutto il territorio nazionale con una struttura di vendita diretta e distributiva. E’ fornitore globale di prodotti e sistemi di prestampa e stampa digitale di piccolo e grande formato, per i mercati della stampa commerciale, packaging, giornali quotidiani, comunicazione visiva, imaging industriale.

Giuseppe Limonta Responsabile Vendite Quotidiani e Key Account Daniele Vergani Responsabile Marketing

Antonio De Serio Direzione Assistenza Tecnica

Rete di vendita

Massimo Costa Responsabile Vendite Inkjet Wide Format

Opera su tutto il territorio nazionale con una struttura di vendita diretta e rivendita.

Merceologia Software per la gestione del flusso di lavoro nell’ambito commerciale, packaging, quotidiani e wideformat, software per l’anticontraffazione, retinature per il settore commerciale, quello quotidiani e quello. Computer-to-Plate 4up, 8up, VLF e Super VLF, lastre per Ctp termiche, ai sali d’argento, senza sviluppo, fotopolimeriche, lastre per esposizione tradizionale, sviluppatrici, chimici.

www.agfagraphics.com


> Prestampa > Software di processo e gestione

ilPoliGrafico 174•17

AGFA GRAPHICS

SETTORI DI ATTIVITÀ

> Ctp, lastre, matrici Macchine da stampa > Prodotti di consumo per stampa Sistemi ausiliari per stampa

AGFA, le soluzioni Tutte le soluzioni Agfa Graphics sono state studiate e sviluppate tenendo conto dell’evoluzione dei mercati e delle esigenze dei nostri clienti per offrire sistemi sempre all’avanguardia e in grado di garantire l’innovazione, la qualità, la produttività e l’affidabilità indispensabili per creare fatturato e marginalità.

Un flusso di lavoro all’avanguardia… e non solo

> Macchine da stampa digitale > Digital signage Finishing

Pensare in grande

I flussi di lavoro Agfa per quotidiani, settore commerciale e inkjet, sono stati progettati per permettere la massima automazione e configurabilità. L’idea di base e quella della connettività, un unico flusso per gestire tutte le operazioni di input e output nell’azienda, stampa digitale, inkjet, commerciale, web... Un’unica interfaccia verso il mondo della stampa. e del web.

Anche nel settore del grande formato Agfa è presente con una gamma di sistemi di stampa inkjet e inchiostri che garantiscono resistenza all’acqua, agli sfregamenti e ai graffi. L’innovazione, la qualità, la produttività e la brillantezza dei colori, rappresentano a pieno le caratteristiche principali di questi sistemi.

> Inchiostri, vernici, toner, foil > Macchine per cartotecnica Legatoria e finishing > Carta e supporti di stampa E-commerce Servizi a valore in outsourcing

Soluzioni Computer-to-Plate Sistemi CtP per tutte le esigenze e con più di 200 possibili configurazioni diverse. Personalizzabili nell’automazione, nel formato, e nella produttività. Sia con tecnologia di scrittura termica che violet, per la produzione di stampati incredibili..

Innovazione e prestazioni nel mondo delle lastre digitali

Agfa e MGI

Agfa con la sua vastissima gamma di lastre digitali, soddisfa le esigenze specifiche di ciascuna applicazione per scegliere la tecnologia di esposizione, la produttività, il formato, la tiratura e l’ambiente operativo più adatti. Una lastra per ogni necessità, con il massimo delle prestazioni e sempre più ecologiche.

Dal 2012 Agfa è il riferimento in Italia anche per la gamma di prodotti MGI, la linea Meteor di macchine da stampa digitali a toner, JETvarnish 3D unità di verniciatura inkjet con la possibilità di avere in linea anche un unità foil e la nuova roll to roll appositamente studiata per la nobilitazione di etichette.

Per la sala stampa prodotti di lavaggio, soluzioni di bagnatura, cleaner per lastre, additivi per bagnatura. Prove colore digitali, color management, inchiostri, fogli e film sintetici, supporti e carte per plotter. Stampa digitale di grande formato, sistemi InkJet con inchiostro UV-Curable, sia per stampa su materiali rigidi che flessibili, stampa digitale a toner e sistemi di nobilitazione (MGI).

Prodotti WorkFlow Apogee Suite – Storefront – Arkitex – Asanti Workflow per Wide Format.

Software per l’anticontraffazione Fortuna e Arziro Design Computer-to-Plate Advantage – Avalon N4 – Avalon N8 – Avalon N16 – N24 – N36 – N40 – N48. IntellSyst diagnosi remota Lastre Digitali termiche: Thermostar P970 – Azura TS – Azura TU – Azura TE – Amigo TS – Energy Elite Pro. Digitali Violet: Lithostar LAP V ULTRA – Aspire – N91v – N94-VCF – Azura Vi.

Analogiche per CtCP UV: Aluva P e Aluva N. Analogiche tradizionali: Zenith N555 – C5 – Meridian P55. Retinature: ABS – CristalRaster – Sublima. Proofing Apogee Color. InkJet di grande formato Anapurna Family. Jeti Family.

85


ATLANTIC ZEISER srl

Leader nei servizi on demand

Via Varesina 174 20156 Milano Tel. +39 02 3349 7740 azsrl1983@atlanticzeiser.it www.atlanticzeiser.it

Dalle banconote agli assegni, dai passaporti alle Sim card, Atlantic Zeiser è l’azienda leader nel Security Printing. Atlantic Zeiser, società leader nella stampa di dati variabili e di sicurezza, in 30 anni di attività in Italia, ha vissuto in prima persona l’evoluzione del marketing, da one2many a one2one a marketing relazionale. Oggi la comunicazione personalizzata è diventata una scelta obbligata. Le tecnologie attuali consentono di ordinare, personalizzare, stampare e diffondere, ma anche controllare, tracciare, identificare e garantire sicurezza. L’evoluzione della stampa a dati variabili rende possibile tutto questo. Atlantic Zeiser ha sviluppato competenze uniche nel campo del Security Printing, tanto che vanta clienti quali le Banche di Stato per le banconote, i principali istituti di credito per la numerazione degli assegni o dei documenti di garanzia, l’Istituto Poligrafico dello Stato per i passaporti elettronici secondo gli attuali standard di sicurezza internazionali. Con sede in Germania e filiali in 10 Paesi, Atlantic Zeiser vanta un giro d’affari di 65 milioni di euro e circa 400 dipendenti.

86

Luigi Rescaldani, general manager di Atlantic Zeiser

ilPoliGrafico 174•17

ATLANTIC ZEISER

Un altro mercato in cui Atlantic Zeiser è leader è quello della personalizzazione delle card, dalle Sim telefoniche, alle carte di credito e debito, fino alla realizzazione delle gift card per la grande distribuzione. Settore in grande espansione è quello del Packaging Printing, per il quale Atlantic Zeiser ha prodotto sistemi d’identificazione, codifica e tracciabilità del prodotto, ma anche stampa ink jet attraverso inchiostri speciali su supporti difficili e non assorbenti, come astucci e blister per i prodotti farmaceutici. Atlantic Zeiser sviluppa e produce inhouse tutte le tecnologie chiave dei propri prodotti e delle sue soluzioni in modo che i clienti possano scegliere un fornitore unico per hardware, software, inchiostri, che garantisca efficienza, sicurezza ed affidabilità per tutte le esigenze legate alla catena di processo.

Management

Case rappresentate

Luigi Rescaldani General Manager

• Atlantic Zeiser • Screen • Melzer • Nipson Technology • Kugler Womako • GMC software • GTS

www.atlanticzeiser.it


Prestampa > Software di processo e gestione

ilPoliGrafico 174•17

ATLANTIC ZEISER

SETTORI DI ATTIVITÀ

Ctp, lastre, matrici Macchine da stampa Prodotti di consumo per stampa Sistemi ausiliari per stampa

DELTA 105 I moduli DELTA sono disponibili in modelli UV che utilizzano gli inchiostri di alta qualità Atlantic Zeiser ed un innovativo sistema attivo di erogazione dell’inchiostro controllato tramite telecomando. Una novità della famiglia di stampanti DELTA è la possibilità di ottenere stampe di alta qualità su supporti aperti assorbenti per applicazioni di stampa commerciale e di sicurezza. I modelli con inchiostro UV sono ideali per la stampa su supporti più sofisticati quali materiali lucidi, laminati e laccati, spesso utilizzati nel settore degli imballaggi, dell’industria alimentare e sul mercato dei beni di consumo.

> Macchine da stampa digitale Digital signage Finishing > Inchiostri, vernici, toner, foil > Macchine per cartotecnica Legatoria e finishing Carta e supporti di stampa E-commerce Servizi a valore in outsourcing

Digiline single 450 Digiline single 450 è una eccellente soluzione per la stampa del dato variabile su astucci di cartone. Il sistema è progettato per fogli, astucci stesi o preincollati piani di dimensioni da 80x100 mm fino a 450x500 mm. Integra le soluzoni DoD UV Curing di Atlantic Zeiser note per la loro eccezionale qualità di stampa e compatibili con i formati più comuni in ambito farmaceutico. Digiline Single 450 può essere configurata con sistemi di controllo tramite telecamere, bollinatrici o semplici etichettatrici, sistemi di espulsione degli astucci non conformi. La sua piena compatibilità ed integrazione con MedTracker la rende lo strumento ideale per i vostri processi di serializzazione.

BRANDTRACKER Il software di gestione dati che garantisce un valido strumento contro l’anticontraffazione delle merci e lo sviluppo del mercato grigio, una piaga quella della contraffazione che ruba credibilità alle aziende, sottraendo quote di mercato sensibili, a buona parte dei prodotti ad alto valore aggiunto. Brandtracker supporta sistemi di stampa dei dati univoci associati ad ogni singolo prodotto e controlla automaticamen¬te i flussi di lavoro correlati. Il software, oltre ad essere in grado di gestire tali dati, li distribuisce a tutti i sistemi di produzione e stampa facenti parte della singola azienda, raccoglie e gestisce le informa¬zioni di tracciabilità in qualunque parte del mondo e trasferisce i dati necessari alla singola identificazione ad un database centralizzato, mediante interfacciamenti anche con siste¬mi di terze parti. Altre funzionalità più evolute, a supporto del sistema del sistema, sono l’adozione di inchiostri speciali di sicurezza, sviluppati internamente, tramite il nostro reparto R&D.

PERSOMASTER PERSOMASTER è la nuova soluzione di fascia media per la personalizzazione di card EMV, carte di debito e prepagate. Il suo sistema compatto, modulare e altamente flessibile è in grado di stampare fino 3.500 card all’ora e incorpora i vantaggi della tecnologia a getto d’inchiostro drop-on-demand (DoD) che rappresenta una valida alternativa alle più complesse soluzioni esistenti di stampa termica ed embossing/topping. PERSOMASTER si può facilmente integrare con le infrastrutture software esistenti e gestire efficacemente le basse tirature, la tecnologia di cui è dotata consente rapidi cambi di lavoro, per questo motivo è adatta a strutture di qualsiasi dimensione e capacità produttiva.

87


ilPoliGrafico 174•17

BOBST ITALIA

BOBST ITALIA spa Strada della Bosella, 14/16 29121 Piacenza (PC) Tel. 0523 493 111 Fax 0523 493 352 www.bobst.com

Molti osservatori hanno sottolineato una traiettoria di ripresa dell’economia. È un trend che ha interessato anche la Sua azienda? E quanto può essere stato condizionato dall’effetto drupa? Il 2016, anno che coincide con il 125° anniversario dell’azienda, è stato senz’altro estremamente positivo per BOBST. La ripresa dei consumi e la crescita della domanda hanno guidato la spinta a nuovi investimenti e il rinnovamento del parco macchine da parte dei nostri clienti, sia nel settore del cartoncino teso sia in quello della trasformazione del cartone ondulato. La richiesta è volta soprattutto verso le nuove tecnologie in grado di ottimizzare i processi e incrementare la capacità produttiva e la qualità del prodotto finale. Drupa ci ha sicuramente permesso di dare maggiore visibilità alle nostre soluzioni innovative e ha confermato l’interesse dei nostri clienti verso i macchinari e i servizi BOBST rivelandosi la drupa di maggior successo di tutti i tempi. Riteniamo però che i risultati raggiunti nell’anno appena trascorso siano prevalentemente legati alla necessità per i nostri clienti di stare al passo con le esigenze di un mercato in crescita che sempre più richiede una produzione di imballaggi eco-sostenibili, zero difetti e a prezzi competitivi.

Rispetto ai segmenti di mercato ai quali vi indirizzate, dove intravvedete maggiori possibilità di crescita e sviluppo? I settori che a nostro avviso risultano maggiormente in crescita sono il farmaceutico, il cosmetico e quello degli imballaggi di lusso. Un nuovo segmento di mercato che è sicuramente in fase di sviluppo è quello degli stampatori commerciali che negli ultimi anni, complice il calo della domanda di stampati editoriali e commerciali, si stanno rivolgendo al packaging. A questo segmento di mercato BOBST offre le proprie soluzioni di fascia entry level, che combinano la tradizionale affidabilità della tecnologia svizzera a prezzi accessibili. Che anno sarà secondo Lei il 2017 per l’industria grafica italiana? Considerando il trend positivo registrato durante il 2016 e la conferma delle agevolazioni fiscali sui nuovi investimenti previste per il prossimo anno, riteniamo che anche il 2017 possa essere un altro anno di successo per BOBST.

Management

Case rappresentate

Luigi Seregni Amministratore Delegato

La sede di Piacenza di Bobst Italia S.p.A. commercializza i macchinari della Business Unit Sheet Fed – Macchine a foglio – prodotti presso

Frank Verhoeven Direttore Amministrativo Massimiliano Manara Direttore Servizio Clienti

BOBST MEX S.A. (Svizzera) Fustellatrici, piega-incollatrici e macchine per la stampa e la trasformazione della carta, del cartoncino e del cartone ondulato. BOBST GRENCHEN A.G. (Svizzera) Accoppiatrici per ondulato. BOBST LYON S.a.S. (Francia) Macchine per la stampa e trasformazione del cartone ondulato.

88

www.bobst.com


Prestampa In oltre 125 anni di presenza ed impegno nel settore delle macchine per la trasformazione del cartoncino, del cartone ondulato e dei materiali flessibili, BOBST ha maturato l’esperienza necessaria per offrire ai propri clienti un’ampia gamma di prodotti in grado di soddisfare tutte le esigenze di un mercato sempre più evoluto ed in continua crescita. La sede di Piacenza in particolare si occupa della vendita su territorio italiano dei macchinari della Business Unit Sheet-Fed – macchine a foglio:

Fustellatrici La rinnovata gamma di fustellatrici BOBST si articola su diversi livelli di prodotto per l’industria del cartone teso e del cartone ondulato, progettati per rispondere alle specifiche esigenze del mercato in termini di velocità di avviamento per brevi tirature, alte prestazioni, elevata qualità e redditività. L’ultima nata è la MASTERCUT 106 PER 3.0, che raggiunge una velocità di produzione di 11.000 fogli/ora con prestazioni ottimizzate grazie a dispositivi di ultima generazione come lo SMARTFEEDER 3, per un’alimentazione dei fogli estremamente fluida, il POWER REGISTER 3, più potente del 65% e la nuova interfaccia BOBST da 22” per una maggiore semplicità di utilizzo. La gamma di macchine per la fustellatura si completa con i modelli NOVACUT 106 E e NOVACUT 106 ER 3.0, che consentono un’ottima separazione delle pose e la produzione di pile di fustellati perfette, VISIONCUT 106 LE/PE 3.0 e VISIONCUT 106 LER 3.0 con separazione automatica delle pose in linea che permette di ridurre i costi di manodopera, migliorare la qualità del prodotto e incrementare la produttività. A queste si aggiungono i modelli EXPERTCUT e le potenti MASTERCUT per una produttività spinta ai massimi livelli.

Stampa oro a caldo Prodotti di altissima qualità si ottengono anche nel settore Hot Foil Stamping con le fustellatrici VISIONFOIL, con la nuova MASTERFOIL 106 PR, che integra il sistema FOIL UNWINDER+, una soluzione che garantisce fino al 30% di produttività in più e una riduzione fino al 50% del consumo di banda metallizzata, e con la EXPERTFOIL 142, l’unica macchina per la stampa a caldo nel formato VI.

Piega-incollatrici Drupa 2016 ha fatto da teatro all’anteprima della nuovissima piega-incollatrice BOBST MASTERFOLD, che introduce nuovi livelli di produttività in

termini di piegatura e incollatura delle scatole. Disponibile in due larghezze (75 e 110 cm), la MASTERFOLD completamente riprogettata offre una velocità di produzione fino a 700 metri al minuto, automazione elevata, configurazione più rapida fino al 15%, produttività superiore del 10%, grande versatilità in materia di tipologie e stili di imballaggi lavorabili, oltre a una sicurezza ripensata e incentrata sull’operatore, cui si aggiunge una riduzione della rumorosità del 10%. Standard di elevata precisione e affidabilità caratterizzano tutta la gamma di piega-incollatrici per cartoncino e cartone ondulato BOBST, dai modelli VISIONFOLD fino alle EXPERTFOLD 145/165, dotate di design modulare, alimentazione avanzata e sistemi di prerottura e piegatura di nuova generazione che riducono il disallineamento dei lembi di incollaggio. La continua spinta all’innovazione e i forti investimenti nella ricerca hanno inoltre permesso la realizzazione di versioni nuove e aggiornate anche di dispositivi complementari che garantiscono qualità, prestazioni e produttività durante tutte le operazioni di confezionamento, quali il nuovo ACCUCHECK 2, il primo sistema integrato di controllo della qualità “zero difetti” per piega-incollatrici, o l’innovativo e brevettato dispositivo BOBST per la produzione di scatole con fondo automatico SPEEDWAVE 3, oltre alle nuove periferiche EASYFEEDER / RIBALTATORE DI MAZZETTE 4 e CARTONPACK 4. Quest’ultimo consente il confezionamento intelligente e completamente automatico di qualsiasi tipo di scatola praticamente senza alcun intervento dell’operatore. Per quanto concerne l’imballaggio farmaceutico, il dispositivo ACCUBRAILLE GT amplia le potenzialità dell’applicazione Braille in linea, riducendo ulteriormente i tempi di regolazione e aiutando l’utilizzatore nel corretto adempimento dei complessi requisiti legali e contrattuali di questo settore.

Stampa flessografica Per quanto riguarda la stampa flessografica su cartone, ai modelli esistenti FLEXO VISION e MASTERFLEX HD, quest’ultima oggi ai massimi livelli in termini di qualità di stampa e velocità di produzione, si affianca la nuova linea di stampa MASTERFLEX XL. Nata per stampare prodotti di qualità a velocità elevate, sia offline che in linea con una fustellatrice del tipo MASTERCUT, la MASTERFLEX XL consente di raggiungere una qualità di stampa molto elevata e garantisce al contempo grande produttività, estrema flessibilità e costi totali di gestione molto interessanti. La FFG 8.20 EXPERTLINE è un’altra inno-

vazione per la stampa flessografica. Si tratta di una linea completa e automatizzata che può produrre fino a 24.000 scatole all’ora, si avvia in soli due minuti e funziona con due soli operatori, aumentando in modo significativo la produttività e rendendo redditizie anche la produzione di piccole tirature di scatole a basso margine di guadagno. Ricordiamo poi la serie di fustellatori rotativi DRO NT e DRO NT RS e HBL, dedicati alla produzione di scatole stampate ad alta qualità e fustellate, e le linee FFG NT, FFG NT RS per la produzione di scatole americane stampate ad alta qualità ed in grado di fustellare in linea anche forme complesse, grazie al nuovo concetto di robustezza ed affidabilità dell’elemento fustellatore. Entrambe le tipologie sono dotate della nuovissima tecnologia di trasmissione a motori indipendenti e sono disponibili in vari formati in base alle specifiche necessità del cliente.

Accoppiatrici per cartoncino teso litografato e cartone ondulato Prodotte presso Bobst Grenchen, le linee MASTERFLUTE rappresentano l’ultima generazione di accoppiatrici in linea e possono essere configurate con i gruppi ondulatori MF300 da 250 m/min. La linea MASTERFLUTE include un avanzatissimo sistema di messa a registro dei fogli denominato Power Aligner che garantisce l’assenza di danneggiamenti al foglio grazie all’azione di sofisticati sistemi elettronici. La nuova MASTERFLUTE garantisce quindi alte prestazioni minimizzando i consumi energetici e gli scarti di prodotto assicurando nel contempo elevata silenziosità di funzionamento ideale per produrre elevati volumi e significative tolleranze di lavorazione anche su grandi formati e basse grammature. Un’ulteriore innovazione è stata apportata al sistema di incollatura dei fogli accoppiati attraverso il sistema Gapro che consente una minima applicazione di adesivo che si traduce con un’eccellente planarità dell’accoppiatore un significativo risparmio di costi.

Software di processo e gestione

ilPoliGrafico 174•17

BOBST ITALIA

SETTORI DI ATTIVITÀ

Ctp, lastre, matrici Macchine da stampa Prodotti di consumo per stampa Sistemi ausiliari per stampa Macchine da stampa digitale Digital signage Finishing Inchiostri, vernici, toner, foil > Macchine per cartotecnica Legatoria e finishing Carta e supporti di stampa E-commerce Servizi a valore in outsourcing

Servizio clienti Oltre ai macchinari di successo, BOBST offre un servizio clienti dedicato a livello globale. La sede di Piacenza in particolare è in grado di fornire ai propri clienti assistenza sulle macchine installate BOBST, MARTIN, ASITRADE, SCHIAVI e FISCHER&KRECKE. L’obiettivo è quello di fornire un supporto tecnico immediato e professionale, soluzioni di manutenzione ottimizzata e moduli di formazione e consulenza tecnica.

89


BWEBSYSTEMS srl Sede legale Via G. Leopardi, 12 Sede operativa Via Carlo Alberto, 27 20900 Monza (MB) Tel. 039 5780111 Fax 039 2248811 info@bwebsystems.it www.bwebsystems.it

Molti osservatori hanno sottolineato una traiettoria di ripresa dell’economia. È un trend che ha interessato anche la Sua azienda? E quanto può essere stato condizionato dall’effetto drupa? E’ vero, l’Italia ha finalmente una piccola crescita di PIL. Alcuni comparti hanno registrato una ripresa significativa, come il settore dell’auto, ma la ripresa generale non è così evidente nella nostra realtà: quella della carta stampata, nello specifico grandi tirature realizzate con rotative. Rispetto ai segmenti di mercato ai quali vi indirizzate, dove intravvedete maggiori possibilità di crescita e sviluppo? In un contesto di decrescita generale la vera sfida è individuare le opportunità che ancora ci sono, per esempio nelle grandi ristrutturazioni e nei consolidamenti di mercato che sono ancora in corso in questa industria. Aziende sane potranno sfruttare qualche opportunità di rinnovamento e di nuovi investimenti con la tassazione che consente il super ammortamento. Interessante anche notare come alcune aziende abbiano deciso di far ripartire alcuni impianti usati. Vuol dire che ci sono imprese nel nostro mercato che credono al futuro della stampa e nella possiblità di investire e guadagnare. Per bweb systems è stato comunque un anno di grande attività. Abbiamo avviato due nuove Lithoman: una 80 pagine da

Rotolito Lombarda ed una nuova Lithoman 48 presso Graphicscalve, nel loro nuovo stabilimento. Inoltre abbiamo installato le 2 Lithoman 80 rimodernate nello stabilimento di Elcograf. Nei prossimi mesi sarà istallata anche un’altra Lithoman 48 acquistata dalla Mediagraf e traslocata con manroland web systems. Dal 2017 siamo ben felici che bweb systems possa supportare i clienti con prodotti di post press della nostra nuova rappresentanza, la società tedesca Gaemmerler. In questo contesto siamo soddisfatti che proprio delle nuove linee di uscita della Gaemmerler siano stato abbinate alle due sopracitate Lithoman 80 di Elcograf. Che anno sarà secondo Lei il 2017 per l’industria grafica italiana? Fare delle previsioni per l’anno 2017 è ben difficile, ma abbiamo tutti gli strumenti per seguire i nostri clienti, sia in progetti a medio lungo termine sia nel dare risposta alle esigenze immediate.

Management

Case rappresentate

Prodotti

Trino Barnabò Amministratore unico

• manroland web systems GmbH • Gaemmerler GmbH

• Rotative per stampa commerciale e quotidiani • Sistemi di piega per stampa digitale • Sistemi di finishing per stampa roto offset

Aldo Verderio Service Manager

90

Trino Barnabò

ilPoliGrafico 174•17

BWEBSYSTEMS

www.bwebsystems.it


Prestampa Software di processo e gestione

ilPoliGrafico 174•17

BWEBSYSTEMS

SETTORI DI ATTIVITÀ

Ctp, lastre, matrici > Macchine da stampa > Prodotti di consumo per stampa bweb systems srl è partner affidabile abituato a ragionare a lungo termine ed è consulente competente per l’industria grafica italiana nelle scelte e negli investimenti industriali.

nari, anche per ricambi, assistenza tecnica, manutenzione ordinaria e straordinaria, retrofit o upgrade su macchine nuove e usate e traslochi.

Sistemi ausiliari per stampa

Con la sua organizzazione tecnica altamente specializzata garantisce il supporto ai propri clienti, oltre che per l’acquisto di macchi-

La competenza e l’esperienza di bweb systems srl è garanzia per poter raggiungere performance ottimali degli impianti.

Digital signage

Macchine da stampa digitale

> Finishing Inchiostri, vernici, toner, foil

bweb systems srl è la rappresentanza italiana di:

Macchine per cartotecnica

manroland web systems GmbH Azienda leader nel settore stampa roto offset: - stampa coldset giornali; - stampa heatset commerciale e libri e riviste; - finishing inline stampa digitale.

> Legatoria e finishing Carta e supporti di stampa E-commerce Rotoman Direct Drive.

Servizi a valore in outsourcing

Lithoman 96 pagine. Colorman XXL Autoprint.

Sistema stampa digitale con piega Formerline per libri.

Gaemmerler GmbH Azienda alla guida tecnologica per sistemi di finishing nei settori stampa commerciale, giornale e packaging:

Deux robots PR460.

- convogliatori; - linee taglio; - compensatori; - stacker; - palettizzatori robotizzati.

SH700-4007

91


ilPoliGrafico 174•17

COLORGRAF

COLORGRAF spa

INK AS VALUE

Viale Italia, 38 20020 Lainate (MI) Tel. +39 02 9370381 Fax +39 02 9374430 colorgraf@colorgraf.it www.colorgraf.it

“Fare propri i problemi dei clienti - anche quelli più complessi - per fornire tempestivamente la risposta più adeguata”.

Sede Legale Via Bergognone 27 20144 Milano

E’ stata questa l’idea vincente di Enrico Pellegrini(1909-1978), fondatore di Colorgraf, che gli ha consentito di competere e affermarsi ai vertici del mercato della produzione di inchiostri da stampa e mantenere la propria indipendenza dai gruppi multinazionali. L’eccellenza della gamma dei prodotti Colorgraf, in grado di rispondere ad ogni esigenza dello stampatore, è il risultato dell’evoluzione del settore, della capacità di cogliere tempestivamente i segnali provenienti dal mercato e della sofisticata tecnologia di cui si avvale il laboratorio di ricerca e sviluppo. Ogni prodotto viene messo a punto e testato nell’interno dell’azienda, riproducendo le diverse condizioni operative, così da soddisfare le più svariate esigenze, con la massima attenzione ai problemi ambientali e di sicurezza oer gli utilizzatori. Nel mondo globalizzato di oggi Colorgraf si propone come produttore di alta specializzazione e come azienda di servizio strettamente legata alla propria clientela. Per Colorgraf l’inchiostro continua a rappresentare un prodotto di elevato valore tecnologico, in grado di contribuire a difendere ed incrementare il valore dello stampato. Management Paolo Pellegrini Presidente e direttore generale Guido Pellegrini Amministratore delegato e direttore finanziario

Un altro punto di forza è la flessibilità delle soluzioni offerte ai propri clienti e la tempestività nelle consegne, grazie ai criteri manageriali adottati da Paolo e Guido Pellegrini, che oggi gestiscono l’azienda di Lainate, 15 chilometri a nordovest di Milano. L’attuale sede,nella quale si è trasferita nel 1962, rappresenta la naturale evoluzione di una storia imprenditoriale iniziata a Milano nel 1951. Ora Colorgraf è una realtà industriale dotata delle più moderne attrezzature produttive, che occupa una superficie di 24.000 mq- 10.000 dei quali coperti – e nella quale lavorano più di 115 addetti altamente qualificati. Dal 1951 Colorgraf produce inchiostri e offre soluzioni

Filippo Pellegrini Direttore stablimento filippopellegrini@colorgraf.it

Piero Pozzi Assistenza tecnica

Gregorio Mulazzani Vendite estero gregoriomulazzani@ colorgraf.it

Andrea Spano assistenza tecnica

Enrico Rossetti

Alberto Lolli Vendite estero Direttore enricorossetti@colorgraf.it tecnico-commerciale albertololli@colorgraf.it

92

www.colorgraf.it

pieropozzi@colorgraf.it

andreaspano@colorgraf.it

Fabrizio Riva assistenza tecnica

fabrizioriva@colorgraf.it


Prestampa Software di processo e gestione

ilPoliGrafico 174•17

COLORGRAF

SETTORI DI ATTIVITÀ

Ctp, lastre, matrici Macchine da stampa > Prodotti di consumo per stampa Sistemi ausiliari per stampa

Evoluzioni & innovazioni Lo sviluppo dei prodotti per le arti grafiche, imballaggi ed etichette di cui Colorgraf è fornitrice è condizionato dalle evoluzioni tecnologiche che interessano le macchine da stampa (gruppi inchiostratori offset e flexo), i sistemi d’essicazione e gli accessori. L’evoluzione formulativa degli inchiostri e delle vernici deve necessariamente dipendere da questi cambiamenti e assecondarli. Data la sempre crescente attenzione e sensibilità nei confronti della sicurezza dell’imballaggio alimentare, Colograf nel corso del 2016, ha intrapreso un percorso di revisione e ampliamento delle già esistenti buone pratiche di fabbricazione (GMP) per avere un maggiore controllo dei rischi durante le attività di progettazione e fabbricazione degli inchiostri e vernici da stampa destinati all’applicazione sui materiali a contatto con gli alimenti. Per il settore UV è in atto una progressiva introduzione nel mercato di nuovi sistemi di essicazione ad alta reattività e LED. Il calendario aziendale del 2017 è stato infatti realizzato utilizzando inchiostri e vernici della nuova serie DELATASPEED UV LED!

Macchine da stampa digitale Digital signage Finishing > Inchiostri, vernici, toner, foil Macchine per cartotecnica Legatoria e finishing Carta e supporti di stampa E-commerce Servizi a valore in outsourcing

Nella nostra sede produciamo oltre 2700 tonnellate all’anno di inchiostri e vernici.

Colorgraf è costantemente impegnata sia nella fase di proposta tecnica-commerciale, sia nella fase di messa a punto e collaudo presso i principali produttori di macchine da stampa delle nuove serie sviluppate.

Case rappresentate WeilburgerGraphics

Vernici - SENOLITH

®

IMC

Caucciù - PERFECT DOT®

Rete di vendita La nostra rete di vendita copre tutto il territorio nazionale attraverso personale dipendente, agenti e rivenditori.

Elementi critici di successo In un mercato dove il servizio al cliente rappresenta forse più di altri un elemento fondamentale per lo sviluppo commerciale di inchiostri e venici, COLORGRAF si è strutturata per fornire un servizio di assistenza tecnica pre e post vendita impeccabile. La consulenza tecnica per la scelta del prodotto corretto e l’aiuto per la soluzione di eventuali problemi tecnici durante la produzione, uniti alla rapidità di reazione a tutte le richieste (tecniche e commerciali) sono i cardini della nostra strategia di acquisizione e fidelizzazione dei clienti. Inoltre il nostro Marchio e la Tradizione del Made in Italy sono elementi che fanno di Colorgraf un fornitore conosciuto ed apprezzato da oltre 65 anni sul mercato italiano, negli ultimi anni sempre di più anche all’estero.

93


ilPoliGrafico 174•17

DUE EMME PACK

DUE EMME PACK srl Via Castelfranco 44/T 40017 San Giovanni in Persiceto (Bologna) Tel. +39 051 822231 Fax +39 051 826271 info@dueemmepack.it www.dueemmepack.it

Due Emme Pack nasce nel 1990 posizionandosi immediatamente tra le eccellenze del supporto alle operazioni di taglio da bobina a foglio e di impacco di ogni tipo di carta, formato e grammatura per le Cartiere. Dinamica ed efficiente, Due Emme Pack è cresciuta fino a divenire oggi un partner strategico per suoi clienti, tempestivo nell’evasione degli ordini e garanzia di un netto risparmio sulla carta acquistata, grazie all’ottimizzazione del formato e alla massima attenzione nel contenimento degli sprechi a tutela e salvaguardia dell’ambiente. MISSION: essere la “boutique della carta”

SERVIZI • Formati a richiesta (10 q.li quantità minima). • Consegna in 48/72 ore dall’ordine. • N. 1700 tonnellate in bobina disponibili a magazzino, • Mediamente 5 altezze per grammatura (65-72-90-102-121). • Massima precisione nel taglio e scrupolosa cura nell’allestimento. • Confezionamento su palette nuove a formato carta, rigorosamente in imballo rosso. • Assistenza tecnica allo stampatore direttamente dalla cartiera produttrice. • Trasportatori affidabili per garantire le consegne nei tempi stabiliti. • In accordo con le cartiere produttrici, garantiamo consegne dirette sul cliente attraverso l’utilizzo delle loro piattaforme logistiche.

Due Emme Pack si pone come un partner attento alle necessità del cliente, sempre al centro delle varie fasi del processo produttivo, dall’ordine alla consegna. Questo è possibile grazie anche a una costante attività interna di Ricerca & Sviluppo. La filosofia aziendale può essere riassunta in alcuni principi irrinunciabili, tra cui: 1) lavorazioni di alta qualità nel completo rispetto del sistema ISO 9001/2008; 2) flessibilità, versatilità e know-how approfondito; 3) consulenza e produzione di articoli personalizzati nel rispetto dei termini contrattuali stabiliti; 4) tempi di lavorazione, trasporto e consegna ottimizzati (entro 48-72 ore); 5) ampia disponibilità del prodotto a magazzino (1700 tonnellate). Management

CERTIFICAZIONI Due Emme Pack conferma la propria filosofia e codice etico per il valore imprescindibile dato al rispetto per l’ambiente e agli standard rigorosi imposti dalle certificazioni raggiunte, ulteriore garanzia di qualità per il cliente. FSC - 2009 – Attesta e garantisce l’utilizzo di cellulose provenienti da foreste gestite in modo corretto e responsabile secondo rigorosi standard ambientali e economici. Due Emme Pack da sempre ha una forte vocazione nel promuovere l’utilizzo di prodotti riciclati ed ecosostenibili. Per questo ha deciso di affiancare alla FSC la certificazione PEFC. PEFC - 2016 – Essa è relativa al sistema di certificazione per la gestione forestale sostenibile. L’obiettivo principale di questo programma è di migliorare l’immagine della selvicoltura e della filiera foresta–legno, fornendo uno strumento che consenta il commercio di prodotti della foresta derivanti da boschi e impianti gestiti in modo sostenibile. ISO 9001:2008 – La certificazione ISO dei sistemi di gestione per la qualità garantisce l’alto livello di consulenza qualificata, gestione delle commesse e delle consegne nei termini convenuti, della tecnologia d’avanguardia e l’attento controllo del sistema.

Case rappresentate

Lecta Group per le linee Creator e Coral Book Cristina Giovanardi Ariowiggins Direttore Commerciale per le linee Eural e Reprint Enrico Pullini, Enrico Alfonsi Holmen Responsabili di zona per i prodotti Holmen Book, Holmen TRND e Holmen Plus Simona Bovina Responsabile Amministrativo Burgo Group per carte patinate e uso mano

Massimiliano Marchesini Amministratore Delegato

94

Veronica Spisni Pianificazione e logistica

Rete di vendita

Achille Maioli Responsabile Produzione

1 Direttore Vendite. 3 Commerciali interni. 8 Agenti plurimandatari

www.dueemmepack.it


Prestampa Software di processo e gestione

ilPoliGrafico 174•17

DUE EMME PACK

SETTORI DI ATTIVITÀ

Ctp, lastre, matrici Macchine da stampa Prodotti di consumo per stampa

Carte Patinate Linea Creator: carte patinate di pura cellulosa. Creator Silk (da gr.90 a gr.380): patinata opaca, triplo strato. Creator Star (da gr.90 a gr.380): patinata lucida, triplo strato. Creator Matt AS (da gr.115 a gr.170): patinata classica opaca. Creator Vol (da gr.90 a gr.380): patinata opaca ad alto spessore. Linea Prima: carte patinate misto legno Prima Silk (da gr.65 a gr.80): patinata ad alta opacità, ideale per stampe di pregio. Prima Gloss (da gr.65 a gr.80): patinata con ottima lucidità in stampa, ideale per stampe di pregio.

Carte uso mano Linea Natural: carte uso mano senza legno per stampa offset. La linea Natural si declina in due tipologie: Natural Extra White (da gr.60 a gr.140) e Natural Extra White V (da gr.80 a gr.300): uso mano con un elevato grado di bianco ideale per stampe di alta qualità. Linea Plus: carta bianco naturale mano 1.6. Plus 75 mano 1.6 (da gr.52 a gr.60): carta naturale con legno fortemente lisciata ad alta qualità.

Carte da edizioni Linea Coral: carte avoriate per editoria di pregio. La linea Coral si declina in due tipologie: Coral Book Ivory 1.2 (da gr.70 a gr.100): carta avoriata lisciata. Coral Book Ivory 1.65 (da gr.70 a gr.90): carta avoriata ad alto spessore. Linea Book: carte avoriate e bianco naturale per editoria di pregio. E’ disponibile in mano 1.6, 1.8, 2.0. Questa linea si declina in cinque tipologie: Book Cream (da gr.52 a gr.90): carta naturale con legno, avoriata ad alto spessore. Book White (da gr.52 a gr.70): carta naturale con legno, ad alto spessore. Book Extra 2.0 (da gr.65 e gr.80): carta bianco naturale con legno ad alto spessore. Holmen Trnd 2.0 (da gr.55 a gr.80): carta bianco naturale, spessorata ad alta opacità. Holmen Trnd Vintage 2.0 (da gr.52 a gr.80): carta naturale spessorata ad alta opacità.

Carte riciclate Linea Eural: una gamma completa di carte patinate e uso mano, riciclate al 100%. Eural si declina in due tipologie: Eural Premium (da gr.65 a gr.350): carta patinata opaca, 100% riciclata, con un elevato grado di bianco. Eural Offset (da gr.60 a gr.350): carta uso mano, 100% riciclata, con un bianco naturale. Linea RePrint: RePrint Matt (da gr.70 a gr.300): carta patinata, 60% riciclata, certificata FSC e con un elevato grado di bianco. RePrint Offset (da gr.70 a gr.130): carta uso

mano, 60% riciclata, certificata FSC e con un elevato grado di bianco. Linea Recycle: Recycle Offset (da gr.54 a gr.80): carta uso mano, 70% riciclata. Recycle Matt (da gr.54 a gr.80): carta patinata, 70% riciclata.

Sistemi ausiliari per stampa

Packaging e cartotecnica

Finishing

Carte Monopatinate: Creaset (da gr.70 a gr.90): carta monopatinata ad elevata lucentezza adatta per etichette e imballaggio flessibile. Creaset Suit (da gr.80 a gr.100): carta monopatinata lucida per etichette standard e avvolgenti. Maine 1 Face (da gr.80 a gr.150): carta monopatinata lucida per etichette disponibile, su richiesta, con certificazione FSC. Carte Monopatinate naturali riciclate 100% Coocon Pack (da gr.100 a gr.200): carta 100% riciclata certificata FSC ideale per la produzione di shopping bag di qualità superiore. Maine 1 Face Pack (gr.135): carta 100% riciclata, su richiesta con certificazione FSC e FSC Mix ideale per la produzione di sacchetti e scatole di qualità. Cyclus Pack (da gr.100 a gr.200): carta 100% riciclata certificate FSC con un’ottima stampabilità ideale per la produzione di shopping bag di qualità. Cartone: GC1 Zenith: cartoncino monopatinato GC1 con retro bianco leggermente patinato. Cartone Zenith GC1 disponibile (da gr.270 a gr.380). SBS Teknocard: cartone SBS di pura cellulosa per lavorazioni di pregio. Questo cartoncino si declina in tre tipologie: Teknocard 0 - Teknocard 0 100% riciclato (da gr.220 a gr.350) cartoncino naturale di alta qualità ideale per imballaggi e applicazioni grafiche. Teknocard 1 - Teknocard 1 100% riciclato (da gr.240 a gr.380) cartoncino monopatinato ideale per applicazioni di packaging o grafica. Teknocard 2 - Teknocard 2 100% riciclato (da gr.240 a gr.400) cartoncino bipatinato ideale per applicazioni di packaging o grafica. Modo Northen Light Litho: cartoncino Liner con doppia patinatura totalmente sbianchita. Modo Northen Light Litho disponibile (da gr.140 a gr.200). 07 Cartoncino Duplex Patinato:c duplex patinato con retro grigio GD2. Cartoncino Duplex Patinato disponibile (da gr.270 a gr.550). 017 - 017A Cartoncino Triplex Patinato: cartoncino triplex patinato con retro manilla GT2. Cartoncino Triplex Patinato disponibile (da gr.270 a gr.500). Su richiesta certificazione alimentare. 047 Cartoncino Triplex Patinato: cartoncino Triplex Patinato con retro bianco GT1. Cartoncino Triplex Patinato disponibile da (gr.290 a gr.500).

Macchine da stampa digitale Digital signage

Inchiostri, vernici, toner, foil Macchine per cartotecnica Legatoria e finishing > Carta e supporti di stampa > E-commerce Servizi a valore in outsourcing

95


ilPoliGrafico 174•17

EASYDOT

EASYDOT srl Via Torino, 3 13030 Caresanablot (VC) Tel. +39 0161 33365 Fax +39 0161 235082 easydot@easydotsrl.com www.easydotsrl.com

Molti osservatori hanno sottolineato una traiettoria di ripresa dell’economia. È un trend che ha interessato anche la Sua azienda? E quanto può essere stato condizionato dall’effetto drupa? Personalmente ho percepito segnali altalenanti, ma non si può certo dire che l’economia sia ripartita. Il 2016 doveva essere l’anno della svolta, l’anno dell’accelerazione dell’economia verso un futuro di crescita e occupazione, ma la vita reale racconta una storia diversa. A tratti si è percepita la speranza che fosse la volta buona, ma i fatti dimostrano che così non è stato. Drupa ha a mio avviso mostrato quali potranno essere i potenziali partner per i futuri investimenti, ma resta molta incertezza. Rispetto ai segmenti di mercato ai quali vi indirizzate, dove intravvedete maggiori possibilità di crescita e sviluppo? Continuo a credere che l’offerta di un ampio ventaglio di servizi di alto livello sia la strada da perseguire. La qualità e la trasparenza pagano nel lungo termine.

Management Maurizio Sanzone Amministratore unico Amministrazione

Simona Merola, Eleonora Radaelli Servizi post vendita

Francesca Vecchio

Assistenza tecnica

Emiliano Bondrano, Fabrizio Gallo

96

Maurizio Sanzone, Amministratore di Easydot Srl.

Che anno sarà secondo Lei il 2017 per l’industria grafica italiana? Non credo sarà molto diverso dal 2016. I fattori d’incertezza per l’economia mondiale e l’instabilità politica Italiana non rende semplice fare previsioni, ma credo che un cauto ottimismo sia l’atteggiamento migliore.

Partner commerciali Merceologia Timsons Engineering Ltd (TEL) Fornitura di pezzi di ricambio e servizio di assistenza tecnica per gli utilizzatori di macchinari per la stampa di libri Timsons Ltd. TEL comprende e tiene in alta considerazione le esigenze di stampa in un mercato esigente e in continua evoluzione. L’azienda offre pezzi di ricambio prodotti nel Regno Unito da forza lavoro

altamente qualificata, sulla base di disegni e specifiche tecniche originali. Oltre ai ricambio OEM, Timsons Engineering offre assistenza tecniche attraverso ingegneri meccanici ed elettrici selezionati ed altamente qualificati e di grande esperienza.

www.easydotsrl.com


> Prestampa Software di processo e gestione

ilPoliGrafico 174•17

EASYDOT

SETTORI DI ATTIVITÀ

Ctp, lastre, matrici > Macchine da stampa > Prodotti di consumo per stampa Easydot è la società di riferimento sul mercato Europeo in grado di offrire una molteplicità di servizi per mantenere e migliorare le prestazioni dei sistemi di stampa. Persone preparate per rispondere in modo chiaro a tutte le esigenze, assistenza personalizzata, consulenza per la manutenzione, installazione e movimentazione di rotative commerciali ed offset fanno di Easydot il collaboratore più prezioso. Come rappresentanti per l’Europa di Timsons Engineering Ltd, offriamo assistenza nell’acquisto, installazione e assistenza post-vendita di rotative usate per la stampa di libri Timsons e dei relativi accessori oltre alla fornitura di ricambi OEM ed assistenza tecnica ufficiale.

PrintHouseService GmbH Services for the print industry Fondata all’inizio del 2012, con sede a Würzburg PrintHouseService GmbH (PHS) è una consociata interamente di proprietà di Koenig & Bauer AG (KBA). La struttura aziendale decentrata con sedi in tutta la Germania assicura la massima flessibilità e tempi di risposta rapidi. PHS offre servizi competenti e completi a prezzi di mercato.

Le buone relazioni e l’analisi precisa delle esigenze clienti, sono la base del nostro approccio al lavoro. La competenza tecnica ad ampio respiro, la struttura societaria, la stabilità finanziaria e le risorse disponibili sono solo alcuni dei motivi per cui PrintHouseService GmbH è una reale alternativa all’assistenza tecnica ufficiale o ad altre realtà attive sul mercato.

Easydot rappresenta in Italia anche PrintHouseService GmbH parte del gruppo Koenig & Bauer AG (KBA). PrintHouseService GmbH ha sede a Würzburg, ma mantiene anche filiali in Augsburg, Plauen ed Amburgo. Il personale è formato da specialisti altamente qualificati con molti anni di esperienza pratica su macchine da stampa a bobina e formati presso la casa costruttrice. Attraverso questa rappresentanza, Easydot fornisce servizi di assistenza tecnica su rotative di marchio MAN Roland e per tutti i relativi accessori o ausiliari. Offriamo riparazioni, manutenzione, supporto alla produzione, retrofit, aggiornamenti attrezzature, fornitura di ricambi a condizioni di mercato molto vantaggiose. Accanto alla fornitura di manodopera per interventi di manutenzione ordinaria o a guasto, PHS ha anche personale allocato permanentemente presso una serie d’importanti stampatori di quotidiani, al fine di fornire assistenza tecnica nell’ambito di progetti di outsourcing. Grazie alla sua efficiente organizzazione decentrata, competenza tecnica e un

elevato grado di flessibilità, PHS ha costruito una reputazione eccellente, e opera a livello internazionale. Dall’inizio della rappresentanza in Italia di PHS da parte di Easydot, questa reputazione si è espansa anche al nostro paese, dove nel corso dell’anno 2015 sono stati portati a termine importanti progetti di retrofit meccanici, elettrici e software su macchinari esistenti come anche lavori di manutenzione estensiva su piegatrici e gruppi stampa. Un numero crescente di aziende di stampa offset, ha già scoperto i vantaggi del nostro supporto tecnico e fornitura di ricambi. Invitiamo tutti gli altri possessori di macchinari MAN Roland a prendere contatto per scoprire che esiste una validissima alternativa all’assistenza ufficiale.

> Sistemi ausiliari per stampa > Macchine da stampa digitale > Digital signage Finishing Inchiostri, vernici, toner, foil Macchine per cartotecnica Legatoria e finishing Carta e supporti di stampa E-commerce > Servizi a valore in outsourcing

97


Thomas Wurslin

ilPoliGrafico 174•17

EL-KO

EL-KO sas

di Wurslin Manfred & C. Via alla Spiaggia 7/a I - 23900 LECCO Tel. +39 0341 420102 r.a. Fax. +39 0341 220246 marketing@el-ko.it www.el-ko.it

Molti osservatori hanno sottolineato nel 2016 una traiettoria di ripresa dell’economia del settore. È un trend che ha interessato anche la Sua azienda? E quanto può essere stato condizionato dall’effetto drupa? Posso confermare che anche per noi il 2016 è stato un anno dagli ottimi risultati e, con molta soddisfazione, devo dire che anche il 2017 è iniziato sotto i migliori auspici avendo formalizzato nelle prime settimane tre interessanti ordini. Drupa è stata per noi una vetrina importante ma il nostro mercato di riferimento rimane in grande misura quello nazionale quindi la manifestazione di Dusseldorf, alla quale eravamo presenti con uno stand, non è stata determinante nella costruzione del risultato. Rispetto ai segmenti di mercato ai quali vi indirizzate, dove intravvedete maggiori possibilità di crescita e sviluppo? Noi siamo specializzati nella realizzazione di impianti per l’alimentazione degli inchiostri per macchine da stampa sia rotative che a foglio. Il mercato delle rotative, nonostante sia in calo rispetto a nuove installazioni, rimane vivace per le macchine di seconda mano e quindi per noi si conferma un segmento interessante. Lo scorso anno abbiamo realizzato impianti significativi per Rotolito Lombarda, Gaphicscalve e Caleidograf. Quando parliamo di macchine a foglio gli

impianti sono di dimensioni più contenute e di minore complessità ma il mercato potenziale è molto più ampio. Tra l’altro se ci riferiamo a macchine di grande formato – come ad esempio la Heidelberg 162 a 8 colori del Gruppo Lego per la quale stiamo realizzando un impianto – dobbiamo dire che le dimensioni dell’installazione sono molto prossime a quelle di una rotativa! Che anno sarà secondo Lei il 2017 per l’industria grafica italiana? Confido che il trend positivo continui. Da parte nostra non smetteremo di fare ricerca e innovazione per soddisfare e, se possibile, anticipare le richieste sempre più sofisticate dei nostri clienti. I margini che le aziende di stampa hanno quando vendono il loro prodotto sono sempre più limitati e noi dobbiamo contribuire a far sì che i processi di stampa siano più efficienti e più redditizi. Gli stampatori devo aumentare qualità e produttività e al tempo stesso ridurre i costi. I nostri impianti vanno da sempre in questa direzione!

Management

Rappresentanti

Settori di attività

Manfred Wurslin

Germania - East Europe HamiTec Gmbh -

Sistemi ausiliari per stampa Sistemi di alimentazione inchiostri applicabili a tutte le tipologie di macchine da stampa ed imballaggio

manfred.wurslin@el-ko.it Technical Manager

Thomas Wurslin

thomas.wurslin@el-ko.it

Mr. Waldemar Czogalla

www.czogalla-hamitec.de Svizzera Louis Cerutti AG -

Ms. Cerutti

www.ceruttibern.ch Francia Cellier Distribution -

Mr. Christian Cellier

www.cellierdistribution.com

98

www.el-ko.it


Prestampa Software di processo e gestione

ilPoliGrafico 174•17

EL-KO

SETTORI DI ATTIVITÀ

Ctp, lastre, matrici Macchine da stampa Prodotti di consumo per stampa EL-KO è una azienda che ha sviluppato una pluriennale esperienza nella progettazione e costruzione su specifica richiesta di sistemi di alimentazione inchiostri applicabili a tutte le tipologie di macchine da stampa ed imballaggio.

Piping

Elcolora

Oltre a seguire il Cliente dalla progettazione all’installazione dell’impianto, EL-KO assicura un rapido servizio di assistenza telefonica e on-site nonchè servizio di riparazione e/o manutenzione di qualsiasi altro fornitore di pompante inchiostro. Disponibilità a magazzino per la maggior parte dei materiali costituenti i nostri prodotti.

Impianto di pompaggio inchiostri idraulico e a bassa pressione, nasce dalla esigenza di offrire non solo un prodotto innovativo e tecnologicamente avanzato, ma di coniugare le diversificate esigenze del settore in termini di ricerca, innovazione, servizio e qualità ecocompatibile. Le pompe inchiostro e le macchine da stampa sono interfacciate ad un sistema di supervisione che gestisce le fasi di alimentazione, fornendo informazioni riguardo il contenuto inchiostro delle cisterne, consumi delle macchine, gestione della manutenzione programmata dell’impianto.

> Sistemi ausiliari per stampa

Installazione di tubazioni per inchiostri con attrezzature di assemblaggio di ultima generazione.

Macchine da stampa digitale Digital signage

Service

Finishing Inchiostri, vernici, toner, foil Macchine per cartotecnica Legatoria e finishing Carta e supporti di stampa E-commerce Servizi a valore in outsourcing

Elkolink Impianto di controllo livelli inchiostro calamai delle macchine. La continua ricerca di nuove tecnologie e prodotti ha dato al sistema un’alta affidabilità e sicurezza. La flessibilità del sitema permette all’operatore di poter selezionare il livello di inchiostro in base alle esigenze di stampa. Il sistema può essere installato in modalità stand-alone (alimentato da altri sistemi di pompaggio) o interfacciato al nostro impianto di pompaggio inchiostri ELCOLORA, fornendo così all’operatore tutta una serie di informazioni e sicurezze aggiuntive relative alla fornitura degli inchiostri.

Elkodigital

Sopra: terminale di controllo impianto di pompaggio inchiostri; a lato: impianto di pompaggio inchiostri con cisterne da 2500 Kg; sotto: controllo livelli inchiostro Lithoman.

Impianto sviluppato per l’alimentzione degli inchiostri per le macchine da stampa corredate di calamai digitali (digirail). Il sistema, interamente sviluppato da EL-KO, regola in automatico la portata di inchiostro richiesta dalla rotativa, garantendo sempre la pressione di funzionamento di 3 bar.

Pompe uv Dopo un lungo studio di materiali e nuove tecnologie, EL-KO sviluppa un sistema di pompaggio per inchiostri UV. Interamente progettate e montate presso la nostra sede, soddisfano tutte le richieste ed attenzioni che il particolare inchiostro esige. La scelta dei componenti e la loro realizzazione garantiscono un ottimale funzionamento unito ad una semplicità di utilizzo.

99


EPSON ITALIA spa Via Margherita Viganò De’ Vizzi 93/95, 20092 Cinisello Balsamo MI Tel. +39 02 660321 Fax +39 02 6123622 info@epson.it www.epson.it

Molti osservatori hanno sottolineato una traiettoria di ripresa dell’economia. Condivide questa opinione? Sì, soprattutto verso la fine dell’anno abbiamo notato una ripresa generale. Mi riferisco in particolare al mondo delle società di stampa che ho avuto modo di incontrare, più numerosi che nel recente passato, in importanti momenti fieristici di incontro, come ad esempio Viscom, e ho visto un nuovo atteggiamento di apertura e ottimismo. Possiamo leggere questa tendenza sia ad un livello più generale di mercato, sia per quanto riguarda Epson: le nostre nuove soluzioni, caratterizzate da una continua innovazione tecnologica, sempre più performanti e affidabili, hanno dato ulteriore fiducia e confidenza al mercato. Rispetto ai segmenti di mercato ai quali vi indirizzate, dove intravvedete maggiori possibilità di crescita
e sviluppo? La cresciuta e lo sviluppo che Epson ha individuato ormai da anni riguarda i segmenti più verticali, come il signage, la stampa tessile e il DTG (Direct-toGarment). Questa tendenza è confermata dagli investimenti fatti dall’azienda, dallo sviluppo di nuovi prodotti, dai risultati di mercato e dai nuovi trend. I settori che ho citato risultano particolarmente vitali perché i prodotti che mettiamo a disposizione si sposano bene con la richiesta di soluzioni e idee

di cui il mercato e gli operatori hanno costantemente bisogno per complementare i tradizionali servizi offerti e aggiungere nuove opportunità di business. In particolare, grazie ai costi sempre più contenuti e alla grande diffusione di servizi online, la stampa a sublimazione è in una fase molto attiva: indipendentemente dal fatto che il prodotto finale sia un materiale rigido (piano o tridimensionale) o tessile (dalle magliette ai tessuti per l’arredo), guadagna quote di mercato e sostiene la domanda. Che anno sarà secondo Lei il 2017 per l’industria grafica italiana? Per l’industria grafica italiana confido che sarà un anno ancora positivo. Noi di Epson punteremo a consolidare i risultati raggiunti nel 2016, concentrandoci sempre di più su applicazioni verticali e industriali.

Management

Rete di vendita

Massimo Pizzocri Amministratore Delegato

• Catena di distributori e rivenditori autorizzati per i prodotti professionali e office • Catena di distributori, rivenditori autorizzati e anche grande distribuzione per prodotti consumer

Daniela Guerci Direttore Generale

100

Renato Sangalli, Business Manager ProGraphics di Epson Italia

ilPoliGrafico 174•17

EPSON ITALIA

www.epson.it


ilPoliGrafico 174•17

EPSON ITALIA

SETTORI DI ATTIVITÀ > Prestampa Software di processo e gestione Ctp, lastre, matrici Macchine da stampa Prodotti di consumo per stampa Sistemi ausiliari per stampa

Precisione, produttività e qualità straordinarie con le stampanti per il signage di Epson SureColor SC-S con inchiostri a base ecosolvent è la serie di stampanti professionali Epson di grande formato per il signage ed è composta da 3 modelli: SureColor SCS80600 a 9 o10 colori, SureColor SC-S60600 CMYK x 2 ad alta velocità e SureColor SCS40600 a 4 colori. Le SureColor SC-S utilizzano inchiostri Eco Solvent Epson UltraChrome

GS3, tra cui bianco e metallico, su diversi tipi di substrati: pannelli retroilluminati, materiali per il punto vendita, grafiche per veicoli, carta da parati e canvas. Dotate di testine di stampa Epson PrecisionCore TFP di ultima generazione, questi unità consentono di realizzare stampe precise e di qualità, caratterizzate da colori nitidi e brillanti.

> Macchine da stampa digitale Digital signage Finishing > Inchiostri, vernici, toner, foil Macchine per cartotecnica Legatoria e finishing

Epson SureColor SC-F7200.

Epson Surecolor SC-S80600.

> Carta e supporti di stampa > E-commerce Servizi a valore in outsourcing

Epson SureColor SC-F6200 per la stampa a sublimazione su numerosi substrati

Tazzina decorata da Sublitec con stampante Epson a sublimazione SureColor SC-F6200.

Le serie SureColor SC-F è composta da stampanti professionali a sublimazione roll-toroll sviluppate appositamente per la produzione di tessuti e materiali promozionali stampati. SureColor SC-F6200 a 44” e SureColor SCF7200 a 64’’ sono soluzioni complete per stampe su tessuto (capi d’abbigliamento, articoli sportivi e tessili per la casa) di altissima qualità e su un’ampia gamma di substrati rigidi. Ideali per le aziende che producono materiale promozionale, possono essere anche utilizzate per la stampa a sublimazione di prodotti personalizzati, tra cui caschi, tazze, cover per smartphone e tablet e altri oggetti tridimensionali.

Piatto e posate decorate da Sublitec con stampante Epson a sublimazione SureColor SC-F6200.

Con Surepress è possibile stampare etichette come, quanto e quando serve La stampante digitale inkjet a 6 colori Epson SurePress L-4033A consente di produrre con facilità ed efficienza etichette di qualità elevata in piccole tirature. Offre un’eccezionale qualità di stampa e una riproduzione dei colori precisa su un’ampia varietà di substrati standard per etichette, così label converter e professionisti della stampa commerciale possono ampliare la gamma dei servizi offerti e aumentare il business. È disponibile anche a 7 colori con inchiostro coprente opaco bianco per la stampa su materiali come pellicola trasparente e substrati metallici.

Stampante per etichette Epson SureColor L-4033A.

101


ilPoliGrafico 174•17

FEDRIGONI

FEDRIGONI spa Viale Piave, 3 37135 Verona www.fedrigonipapers.com

Fedrigoni e le nuove esigenze di un mercato in evoluzione

Fedrigoni tra innovazione tecnologia e ambiente

Fedrigoni è sempre alla ricerca di nuove soluzioni con l’obiettivo di soddisfare le esigenze proprie dei diversi settori, seguendo i cambiamenti di un mercato in evoluzione che continua ad avere bisogno della carta. Le tirature sono sempre di maggiore qualità e il packaging è ogni giorno più complesso e importante per il settore carta. Da qui nascono le realizzazioni su misura studiate da Fedrigoni e le innovazioni di prodotto che completano una collezione di 3.000 articoli. Nel corso del 2016 Fedrigoni ha concentrato le sue attenzioni sul riposizionamento della gamma di carte ecologiche e riciclate FREELIFE, con il nuovo Bianco della versione Vellum, il restyling delle colorate SIRIO con l’introduzione di 5 nuovi colori, e il rilancio delle gamme SYLMBOL CARD per il settore packaging ora anche in versione con retro trattato o patinato.

Il gruppo Fedrigoni reinveste gran parte degli utili in innovazione e tecnologie per ottimizzare le performance ambientali e di prodotto e offrire gamme con il minor impatto sull’ambiente e le migliori prestazioni possibili. In particolare nella produzione di banconote e carte di sicurezza, il foglio di carta diventa veicolo della massima tecnologia che, unita ai severi e rigidi standard richiesti dalla BCE, ci rendono uno dei pochi fornitori certificati per produrre l’Euro. Il possesso di knowhow sofisticati rende possibile il trasferimento di tecnologie anche per applicazioni grafiche dotando le carte di contenuti sempre più intelligenti. I concetti principali pubblicati nel Bilancio Ambientale del gruppo Fedrigoni sono stati estratti per realizzare un prontuario dei fondamentali seguiti dal gruppo nella sua visione e operatività. Un booklet molto espressivo per visualizzare e imprimere rapidamente nozioni solitamente impegnative da assimilare.

Rete vendita italiana NORD-OVEST E SARDEGNA Filiale di Milano Tel. 02 55308 151 NORD-EST Filiale di Verona Tel. 045 8230 801 TRIESTE/ EST EUROPA Filiale di Trieste Tel. 040 9235082

102

EMILIA ROMAGNA Filiale di Bologna Tel. 051 798 642 TOSCANA Filiale di Firenze Tel. 055 8826 114-115 UMBRIA, MARCHE, ABRUZZO Filiale di Perugia Tel. 075 5068 034-35

LAZIO, PUGLIA, BASILICATA, CALABRIA Filiale di Roma Tel. 06 4192 875-6 CAMPANIA, MOLISE, SICILIA Filiale di Napoli Tel. 081 5404 555

www.fedrigonipapers.com


Prestampa Software di processo e gestione

ilPoliGrafico 174•17

FEDRIGONI

SETTORI DI ATTIVITÀ

Ctp, lastre, matrici Macchine da stampa Prodotti di consumo per stampa

LA GIURIA

Prossimi progetti a lungo termine

Ed

iti

on

Sono aperte le iscrizioni

10th

Fedrigoni è promotore di un progetto di cui è molto orgogliosa e che giunge quest’anno alla sua decima edizione: Fedrigoni Top Award. Un premio nato per raccontare la storia e le tappe che portano la carta a trasformarsi da materia prima in prodotto finito: libro, un biglietto, un gioco, una brochure o una confezione. Il Premio è nato nel 2000 con l’intento di dar vita a un archivio dei migliori lavori realizzati su carta Fedrigoni, crescendo ogni anno il livello qualitativo e il numero dei progetti da selezionare, si è deciso nel 2005 di aprire le iscrizioni al pubblico, invitando direttamente le aziende grafiche, editoriali, cosmetiche, del settore moda, wine e food a partecipare, convocando una giuria indipendente composta da operatori del settore. Oggi il Premio ha raggiunto un respiro internazionale: questa decima edizione ha registrato più di 1.100 lavori provenienti da tutto il mondo per le cinque categorie in gara. L’appuntamento per la Premizaione finale è per il 16 marzo 2017 al Design Museum di Barcellona.

Jane Hyne Jane ha intrapreso la sua carriera nell’ambito editoriale delle riviste, ma ben presto si è concentrata sulla produzione di libri. Dal 2001 è alla National Gallery Company di Londra come Direttore di Produzione, in cui è responsabile per la pre-stampa e per la produzione di tutti i materiali commerciali stampati della Galleria. Petra Roth La lunga esperienza tecnica maturata l’ha portata a fondare PR SERVICE GRAPHIQUE - la società indipendente con sede vicino a Parigi – dove con un approccio energetico crea una vasta gamma di progetti di packaging e di promozionali. Simon Esterson Designer specializzato in design editoriale. Il suo studio, Esterson Associates, ha lavorato per progetti di alcuni quotidiani, come il londinese The Guardian, NZZ di Zurigo e Publico di Lisbona.

supportato da

Uno dei lavori segnalati categoria Book

Sistemi ausiliari per stampa Macchine da stampa digitale Digital signage Finishing Inchiostri, vernici, toner, foil Macchine per cartotecnica Legatoria e finishing > Carta e supporti di stampa E-commerce Servizi a valore in outsourcing

Thomas Manss Nel 1993 fonda la sede londinese di Thomas Manss & Company seguita dagli uffici di Berlino, Firenze e Rio de Janeiro. Ha vinto numerosi premi nel Regno Unito, Stati Uniti e Germania ed è Visiting Professor di Identità Aziendale all’università FH Postdam. Xavier Bas Nel 1998 fonda la Xavier Bas Dissegny, un’officina creativa di branding e design di packaging. Ha diretto le ultime edizioni del Laboratorio di Creatività dell’Etichetta del Vino per il Master in Packaging della Scuola Elisava.

Esposizione dei lavori finalisti edizione TopAward 2015 alla Stationer's Hall di Londra

Premiazione ed esposizione: 16 marzo 2017, Design Museum Barcellona Apertura del booklet FREELIFE sul risparmio idrico perseguito da Fedrigoni nel processo produttivo

Categorie • Book • Corporate Publishing • Packaging • Label • Digital HP Indigo printing

103


FENIX DIGITAL GROUP srl Via Maggiate 69/B 28021 Borgomanero (NO) Tel. +39 0322 060276 Fax +39 0322 060128 info@fenixdigitalgroup.com www.fenixdigitalgroup.com

Fenix DG non è solo stampa digitale di grande formato: la consulenza, l’assistenza tecnica, la rete di vendita ed il back office sono il cuore pulsante dell’azienda. L’impegno delle persone che lavorano in Fenix DG va oltre la vendita e l’intervento tecnico. I nostri clienti sono affiancati da un partner formato da tanti volti, tutti accumunati dall’obiettivo di garantire il miglior servizio possibile. Grazie alla consulenza e al supporto, i nostri clienti possono coniugare la propria creatività con le migliori tecnologie disponibili dando vita a prodotti e progetti unici. Il nostro portfolio prodotti è il frutto di una selezione accurata tra diversi brand presenti sul mercato: il primo proposito di Fenix DG nei confronti dei propri clienti è infatti quello di offrire sempre e solo le migliori soluzioni. Abbiamo scelto in primis su swissQprint di cui siamo distributori unici in Italia, marchio svizzero di stampanti inkjet UV in piano, la cui qualità ed affidabilità sono riconosciute da tutto il mondo delle arti grafiche.

Paola Mortara Amministratore Unico

ilPoliGrafico 174•17

FENIX DIGITAL GROUP

Per quanto riguarda il mercato tessile, dal 2014 siamo rivenditori unici delle stampanti in piano per capi smacchinati di Shima Seiki, leader mondiale per le macchine da maglieria e per i plotter da taglio. Nel 2015 abbiamo poi aggiunto un ulteriore prodotto dalla tecnologia avanzatissima: le stampanti tessili per grandi produzioni MTP di Miyakoshi, importante casa di produzione giapponese.

Siamo inoltre Gold Partner di HP dal 2014 con un ventaglio di stampanti che va a toccare numerosi settori: dalle grandi tirature ai piccoli laboratori, dalle stampe tecniche alla decorazione d’interni.

Management

Brand

Rete di vendita

Paola Mortara Amministratore Unico

• SwissQprint • HP, Caldera • Onyx • Shima Seiki • Miyakoshi

• Fratelli Refano snc • Francesca Colacicco • Olimpio Rum • Alessandro Mantovani • Federico Musaio • Daniele Carino • Dario Zocco Ramazzo • Gianluca Peroni

Federico Musaio Sales Manager Alessandro Mantovani Sales Manager

104

www.fenixdigitalgroup.com


ilPoliGrafico 174•17

FENIX DIGITAL GROUP

SETTORI DI ATTIVITÀ > Prestampa > Software di processo e gestione Ctp, lastre, matrici Macchine da stampa Prodotti di consumo per stampa

HP Latex 1500 è un altro dei prodotti di punta di Fenix Digital Group. La stampante roll to roll per il grande formato con luce di stampa 3,2 m fa parte della grande famiglia di stampanti con inchiostri Latex a base acqua. Ideale per tutti gli stampatori che cercano produttività, qualità, convenienza abbinati alla sostenibilità. Della stessa categoria fanno parte anche le stampanti HP Latex serie 500 e HP Latex serie 300, con luce di stampa da 1,37 a 1,62 m.

> Macchine da stampa digitale Digital signage > Finishing > Inchiostri, vernici, toner, foil

Le stampanti swissQprint: Impala 2, Oryx 2 e Nyala 2.

Dal 2009 Fenix Digital Group è rivenditore unico in Italia delle stampanti digitali UV inkjet flatbed swissQprint. La gamma di stampanti swissQprint è formata da Nyala 2, Impala 2 ed Oryx 2, a cui si è aggiunto a drupa 2016 Rob, Il braccio robot che lavora all’unisono con Impala 2 per il carico e lo scarico automatico dei pannelli dal piano di stampa. I sistemi swissQprint si contraddistinguono per il design modulare, l’affidabilità, la robustezza e l’alta qualità di stampa. Un successo riconosciuto sia in Europa che in Italia: nel 2015 swissQprint è risultata essere la marca di stampanti UV per il grande formato di media fascia più venduta nell’Europa Occidentale e Nyala 2 è il modello che più è spiccato tra tutti. Sul territorio nazionale Fenix Digital Group ha firmato più di cinquanta installazioni.

Sistemi ausiliari per stampa

Macchine per cartotecnica > Legatoria e finishing

HP Latex 1500.

Per quanto riguarda la stampa flatbed HP e Fenix DG propongono le stampanti HP Scitex FB 750 e 550. Queste stampanti sono state premiate nel 2016 come prodotto di eccellenza 2016 nella categoria Segnaletica e grande formato per il supporto per rotolo, per i rulli che prevengono il danneggiamento dei bordi dei supporti, per la versatilità e per la convenienza.

Carta e supporti di stampa E-commerce > Servizi a valore in outsourcing

HP Scitex FB 750. Nyala 2, 4x4.

Le ultime novità di swissQprint sono le stampanti Nyala 2 ed Impala 2 4x4. La gamma 4x4 raddoppia il CMYK su due serie di canali, per un totale di otto canali e 16 testine di stampa. A questi possono essere aggiunte due testine di bianco o due di vernice trasparente per gli effetti speciali. Nyala 2 ed Impala 2 4x4 combinano la velocità di stampa con la densità, questo è il loro punto di forza. Quadruplicando la quadricromia, swissQprint 4x4 offre ad oggi la più alta densità di colore abbinata alla velocità di stampa esistente sul mercato della stampa inkjet UV offrendo un nuovo livello di dettaglio tecnologicamente insuperabile ed ineguagliabile, grazie anche alla possibilità mantenere l’estrema versatilità garantita dal bianco o dalla vernice come ulteriore opzione di stampa. Fenix Digital Group dal 2014 è HP Partner First Gold. Tra i prodotti a portfolio le stampanti per il formato A1 HP PageWide XL. Definite le stampanti in bianco e nero e a colori più veloci sul mercato, arrivano a stampare fino a 30 pagine al minuto con un risparmio di oltre il 50% sui costi di stampa.

Fenix Digital Group non è solo vendita di stampanti digitali, ma anche assistenza e consulenza. Un team di tecnici specializzati permette ai clienti di ricevere un supporto costante, immediato ed efficace, grazie alle certificazioni ottenute dai partner per effettuare interventi di assistenza su ogni prodotto a portfolio. Dal 2015 Fenix DG è certificata ISO 9001 per la commercializzazione, la messa in funzione e l’assistenza di sistemi di stampa digitale di grande formato e rivendita di materiali di consumo.

HP PageWide XL.

105


FUJIFILM ITALIA spa S.S. n. 11 Padana Superiore, 2/B 20063 Cernusco sul Naviglio (MI) graphic.arts@fujifilm.it www.fujifilm.it

Molti osservatori hanno sottolineato una traiettoria di ripresa dell’economia. È un trend che ha interessato anche la Sua azienda? E quanto può essere stato condizionato dall’effetto drupa? Drupa è un palcoscenico di grande valore. E’ un momento ad ampio respiro dove tecnologie e soluzioni hanno l’opportunità di mostrarsi ad un pubblico ampio e interessato. Il nostro approccio a Drupa di “total solution” permette di mostrare il potenziale unico Fujifilm in ambito arti grafiche, partendo dalle tecnologie proprietarie, come le testine e gli inchiostri, fino alle applicazioni. Ciò detto, il momento contingente fatica ancora a trovare quell’accelerazione che darebbe il via a una vera e propria ripresa. Notiamo però da parte del mercato, un buon dinamismo che lo sta spingendo verso nuove esperienze. Molti stampatori stanno rivisitando la propria offerta in accordo all’evoluzione del mercato della stampa e questo pone alla ribalta Fujifilm come partner tecnologico e strategico fondamentale in uno scenario in evoluzione. E’ un contesto che ci vede in prima linea, a fianco degli stampatori. Rispetto ai segmenti di mercato ai quali vi indirizzate, dove intravvedete maggiori possibilità di crescita e sviluppo? Come dicevo, guardiamo al mercato della stampa nella sua totalità, offrendo soluzioni mirate, sostenibili, efficienti e uniche in tutti i segmenti. Ci siamo attivati con grande energia nel segmento della

Paolo Zerbi, Graphic Arts Business Domain Director

ilPoliGrafico 174•17

FUJIFILM ITALIA

stampa digitale, nel quale facciamo la differenza grazie al nostro parco stampanti in grado di coprire un ampia gamma di applicazioni, dal grande formato fino alla fine art. In considerazione della sempre più ampia diffusione delle tecnologie digitali, crediamo fortemente che siano proprio queste a dare una prospettiva diversa e di sviluppo del mercato. Noi ci siamo. Che anno sarà secondo Lei il 2017 per l’industria grafica italiana? Crediamo che il cambiamento in atto in tutti i settori dell’industria italiana, continui ad influenzare anche il nostro settore. Lo percepiamo dalle scelte che i nostri clienti stanno effettuando nell’adozione delle tecnologie. Non siamo sorpresi, anzi, ci aspettavamo questo tipo di approccio. Saper prevedere le grandi dinamiche di scenario e prenderne parte in modo attivo è un’attitudine che Fujifilm possiede da sempre e che esprime progettando soluzioni in linea con le tendenze.

Management

Divisione arti grafiche

Hiroaki Shimosaka Presidente

Gianluigi Bersani Graphic Service Technical Assistance Coordinator

Paolo Zerbi Graphic Arts Business Domain Director Andrea Basso Graphic Arts Sales

and Service Manager

Dario Brambilla Sales Equipment & Graphic Arts Dealer Area Manager

Claudio Marchelli Key Account Manager & Graphic Arts Dealer Area Manager

Simone De Finis Graphic Arts Sales Support Consumables

Paolo Peveri Graphic Arts Sales Support Consumables

Roberto Feroli Wide Format Technical Service Manager

106

Roberto Gambarotta Sales Equipment & Graphic Arts Dealer Area Manager

www.fujifilm.it


ilPoliGrafico 174•17

FUJIFILM ITALIA

SETTORI DI ATTIVITÀ > Prestampa > Software di processo e gestione > Ctp, lastre, matrici Macchine da stampa Prodotti di consumo per stampa

PRODOTTI XMF Workflow basato su Adobe PDF Print Engine • XMF Processor Rip • XMF Color Path (Colour Management) • XMF Web to Print • Computer to plate termici • Computer to plate violet • Computer to plate flexo • Lastre flexo • Lastre termiche • Lastre ctcp • Lastre violet • Lastre no process • Lastre chemistry free • Sviluppatrici con tecnologia ZAC • Macchine da stampa a colori ink-jet (a foglio) • Macchine da stampa a colori ink-jet (a bobina) • Stampanti Wide format a bobina • Stampanti Wide format flatbed (a letto piano). La Divisione ARTI GRAFICHE Fujifilm si colloca all’ interno del Sistema “Total Solution Designer” con una gamma integrata di soluzioni dedicate alla stampa.

Lastre Brillia HD PRO-T3: lastra termica che non necessita di chimici di trattamento Compatibile con molti computer-to-plate alaser termico (830nm) • Alta sensibilità, quindi senza riduzione della velocità di scrittura • Riproduzioni dal 1% al 99% a 200lpi con retino tradizionale, ed a 300lpi con retino ibrido e FM • Tiratura fino a 100.000 copie • Immagine visibile dopo l’esposizione. Brillia HD LH-PJE Tiratura sino a 200,000 copie • Ampia latitudine di posa e trattamento per una Qualità stabile elevata • Idonea per Retino FM • Resistente a Inchiostri UV. Brillia HD LH-PLE Lunghe Tirature sino a 300.000 copie • Lega di alluminio più forte • Alta resistenza ai graffi • Tirature lunghe con cottura • Ampia latitudine di posa e sviluppo per il mantenimento dell’alta qualità.

Merceologia

Case rappresentate

• Prestampa • Software di processo e gestione • Servizi stampa web to print • Computer to plate • Lastre • Macchine da stampa digitale • Stampanti wide format inkjet

• FUJIFILM CORPORATION • F.F.E.I. • FUJIFILM EUROPE N.V. • FUJIFILM MANUFACTURING • EUROPE B.V. • FUJIFILM Speciality Ink Systems Ltd

Rete di vendita Diretta: agenti su tutto il territorio nazionale. Indiretta: rivenditori di zona.

Sviluppatrici con sistema ZAC Le sviluppatrici Fujifilm con sistema ZAC sono un componente chiave del sistema di trattamento lastre Brillia HD (High Definition) di Fujifilm. Le sviluppatrici con sistema ZAC permettono il trattamento di lastre con alta qualità, perfetta stabilità e riduzione dei costi, tramite l’innovativo sistema ZAC di controllo della conducibilità. Il sistema ZAC tramite microprocessore intelligente controlla la conducibilità dei chimici di trattamento in modo che le lastre siano sempre trattate nelle condizioni ottimali incrementando la costanza di risultati, riducendo il consumo di chimici con benefici ambientali e riduzione dei costi. XMF Flusso di lavoro Sviluppato con architettura nativa JDF e dotato di Adobe PDF Print Engine. Progettato in modo da essere compatibile con i formati files più diffusi. Architettura JDF • Prove colore visualizzate in 3D • Server di imposizione integrato • Cambio formato rapido.

Sistemi ausiliari per stampa

Stampa Inkjet

> Servizi stampa web to print

Acuity LED 1600 Fujifilm Acuity LED 1600 è una stampante ibrida di grande formato progettata per fornire eccezionali risultati di stampa nel modo più rispettoso possibile per l’ambiente. Gli esclusivi inchiostri Fujifilm, appositamente progettati, le testine di stampa e il sistema “curing” lavorano in perfetta armonia per fornire risultati di qualità simile a quella fotografica con una velocità di stampa impressionante. pari a 20 m2/ora. La stampante è dotata di otto diversi inchiostri a colori: cyan, magenta, giallo, nero, cyan chiaro, magenta chiaro, bianco opaco e vernice trasparente. Acuity Advance Select Stampante flatbed con opzione roll to roll, produce immagini di qualità fotografica alla velocità di 65 m2/ora su differenti supporti con elevata qualità. Configurabile a 4/6/8 canali colore • Stampa su una vasta gamma di supporti rigidi e flessibili, materiali e oggetti • Eccellente qualità di stampa per una vasta gamma di applicazioni creative • Risultati costanti e prestazioni affidabili • Basso consumo d’inchiostro ed costi economici di utilizzo.

> Macchine da stampa digitale Digital signage Finishing Inchiostri, vernici, toner, foil Macchine per cartotecnica Legatoria e finishing Carta e supporti di stampa E-commerce Servizi a valore in outsourcing

Servizi stampa Web To Print Fujifilm XMF PrintCentre è un servizio hosting, cloud-based, per la stampa via web. XMF PrintCentre si basa sulla collaudata tecnologia Fujifilm, sviluppata e affinata nel corso degli anni dal nostro business, leader di mercato, legato alla produzione dei photobook; è un sistema web-to-print esclusivo totalmente personalizzabile, completo e facile da utilizzare.

107


ilPoliGrafico 174•17

GRAFIKONTROL

GRAFIKONTROL SPA Via Ludovico D’Aragona, 7 20132 Milano Tel. +39 02 2100951 Fax +39 02 21009597 sales@grafikontrol.it www.grafikontrol.it

Paolo De Grandis Sales & Marketing Director

Consociata GRAFIKONTROL GmbH Hauptstraße 19, 67133 Maxdorf - Germania Tel. +49 (0) 623 79259561 Fax. +49 (0) 623 79259562 info@grafikontrol-gmbh.de www.grafikontrol-gmbh.de

Molti osservatori hanno sottolineato una traiettoria di ripresa dell’economia. È un trend che ha interessato anche la Sua azienda? E quanto può essere stato condizionato dall’effetto drupa? Se ci riferiamo alla stampa imballaggi flessibili il comparto è sempre stato in fermento e i primi segnali di vera ripresa li avevamo già percepiti nel 2012, successivamente ai quattro anni di flessione economica a livello globale (a partire dal 2008). Se parliamo invece di carta stampata, ahimé, non abbiamo un panorama virtuoso, ciò che era un settore con grande flusso produttivo è ora molto frammentato e insediato da nuove realtà del mondo del digitale che offrono soluzioni più efficaci e veloci. Nel complesso, sebbene con evoluzioni tutt’ora in atto, possiamo condividere e affermare che il trend economico del settore stampa è positivo ed ovviamente chi ha avuto la capacità di investire su tecnologie e soluzioni innovative ora sta raccogliendo i dovuti premi. Le fiere Drupa e K hanno sicuramente aumentato gli “ottani” della miscela per la ripresa. L’edizione 2016 di Drupa è stata per noi un grande successo anche perché ci ha dato modo di presentare la nuova linea di prodotti dedicata al settore del Converting denominata TQC360, ci auguriamo di poter avere questo tipo di fiere al più presto anche in Italia. Non dimentichiamo che un ulteriore propulsione alla nostra economia e soprattutto nel nostro settore viene dal “Piano Industria 4.0” varato dal

Rispetto ai segmenti di mercato ai quali vi indirizzate, dove intravvedete maggiori possibilità di crescita e sviluppo? Abbiamo già approntato il nostro reparto R&D per una diversificazione dal settore stampa imballaggi e grafica commerciale. Da qualche anno seguiamo l’evoluzione della stampa digitale sia su supporto stampato sia sul tessile, quest’ultimo in forte crescita. Inoltre dalla stampa ci stiamo spostando a monte, verso la produzione delle materie prime, principalmente il settore estrusione, dove è richiesta una maggiore qualità del supporto neutro. In questo caso possiamo utilizzare le tecnologie d’ispezione attualmente in produzione ma adattate per queste applicazioni. Che anno sarà secondo Lei il 2017 per l’industria grafica italiana? Ci attendiamo un trend sicuramente positivo. Abbiamo chiari segnali da gran parte dei paesi in cui operiamo che vi saranno forti investimenti, parlo del settore converting, confermato dai messaggi che ci arrivano dai costruttori di macchine con cui collaboriamo. Nel nostro caso, oltre a seguire con la dovuta attenzione i paesi già consolidati, abbiamo puntato ultimamente la nostra attenzione ai paesi del sud est asiatico, che con le loro crescite a due cifre offrono sicuramente un’opportunità economica di rilievo e non solo nel breve termine.

MANAGEMENT

RETE DI VENDITA

Paolo De Grandis Sales & Marketing Director

Diretta: agenti su tutto il territorio nazionale e internazionale

Davide Filippi Managing Director

MERCEOLOGIA • Colour management • Sistemi di controllo per rotative

108

nostro governo, che consente agevolazioni di Iperammortamento per investimenti in tecnologia.

PRODOTTI Settore web-offset • Controlli di registro colore • Controlli di registro di piega • Controlli di densità • Controllo e analisi difetti carta • Sistemi di ispezione 100%

www.grafikontrol.it

Settore packaging • Sistemi di visione statistici per supporti stampati • Sistemi di ispezione 100% per supporti stampati o neutri • Sistema di tracciabilità dello scarto • Misurazione spettrofotometrica del colore in linea • Controlli di registro colore


ilPoliGrafico 174•17

GRAFIKONTROL

SETTORI DI ATTIVITÀ > Prestampa Software di processo e gestione Ctp, lastre, matrici Macchine da stampa Prodotti di consumo per stampa

Total Quality Control a 360° è l’innovativa piattaforma modulare dei prodotti Grafikontrol sviluppata per dare agli stampatori una soluzione completa a garanzia della qualità. Grafikontrol fornisce una serie di prodotti che toccano tutte le applicazioni di stampa e post-stampa; sistemi di controllo qualità e di controllo del registro per i settori rotocalco (imballaggio ed editoria), flexo ed offset (imballaggio, prodotti commerciali e giornali) combinando prodotti ad alte prestazioni con un’assistenza eccellente.

Macchine da stampa digitale Digital signage Finishing Inchiostri, vernici, toner, foil Macchine per cartotecnica Legatoria e finishing

Sistemi del settore packaging: • MATRIX è una telecamera matriciale che può operare come sistema autonomo o in combinazione con il LYNEX. Viene fornita con zoom motorizzato per l’ispezione dei dettagli e può essere corredata anche di un software specifico per l’ispezione statistica dei difetti, fornendo allo stampatore uno strumento di controllo più efficace rispetto alla sola visualizzazione. • LYNEX è un sistema d’ispezione della stampa al 100%. Garantisce il controllo totale del nastro rilevando e catalogando in automatico tutti i difetti; fornisce un’analisi della produzione totale e visualizza in tempo reale l’intero formato di stampa su un monitor ultra HD da 32” o in opzione da 55”. • PROGREX combina le funzioni di Matrix e di Lynex. L’unione delle tecnologie forma uno strumento completo e di semplice utilizzo, che supporta l’operatore in ogni fase di controllo su macchine rotocalco, flessografiche e offset. • PROCHECK, per il quale è stata depositata domanda di brevetto, è un sistema innovativo che permette la tracciabilità degli scarti/ difetti di stampa e laminazione durante tutto il processo di lavorazione delle bobine fino al loro confezionamento. E’ attualmente la soluzione più avanzata ed esclusiva per la rimozione degli scarti. • CHROMALAB è uno spettrofotometro per la misura in linea del colore, fornisce misure sia su barre colore dedicate sia direttamente sull’immagine. Le variazioni colore sono analizzate con un software esclusivo per poi essere trasformate in dati per la correzione al sistema di dosaggio. In questo modo si modifica la formulazione dell'inchiostro e si ottiene il colore desiderato (color matching). • CR33 e CR34 sono sistemi di controllo utilizzati per correggere automaticamente e mantenere il registro tra i colori durante il processo di stampa su macchine rotocalco e flexo.

> Sistemi ausiliari per stampa

Carta e supporti di stampa E-commerce Servizi a valore in outsourcing

Interfaccia operatore.

Sistemi di ispezione e misurazione del colore.

Sistema per la tracciatura dei difetti.

109


ilPoliGrafico 174•17

GRUPPO CORDENONS

GRUPPO CORDENONS Spa

Chi siamo

Via Niccolò Machiavelli 38 20145 Milano Tel. +39 02 46710.1 Fax +39 02 4818507 info@gruppocordenons.com www.gruppocordenons.com

Gruppo Cordenons, sotto la guida di Ferruccio Gilberti, è un’importante azienda italiana produttrice di carte fini e tecniche che offre al mercato internazionale oltre 2.500 prodotti speciali per target e applicazioni. Da sempre dedica sostanziali risorse alla ricerca e allo sviluppo di carte innovative e originali per dare un’immediata risposta alle richieste dei clienti e rimanere sempre al passo con i trend del momento, mantenendo una qualità eccellente fatta di contenuti tecnologici e creatività. Inoltre, accanto alle più avanzate tecnologie, l’azienda mantiene intatta la vocazione a creare carte preziose, che evocano l’eleganza e il fascino delle carte fatte a mano. Attraverso una produzione sempre più flessibile, Gruppo Cordenons ha sviluppato un portafoglio prodotti molto ampio e, a completamento della gamma a listino, è possibile anche richiedere carte personalizzate in termini di colore, grammatura, goffratura, marcatura o altro.

È sempre più comune riferirsi a termini come “green”, eco-sostenibile o ecocompatibile; tuttavia l’acquisizione di una seria politica ambientale implica un cambiamento completo della gestione delle risorse aziendali e l’ottimizzazione dell’utilizzo degli impianti in modo responsabile.
Gruppo Cordenons non ha risparmiato in investimenti che gli hanno permesso di sviluppare e promuovere processi e prodotti a impatto ridotto. L’impegno profuso a favore della tutela dell’ambiente nasce dalla consapevolezza che le prestazioni ambientali di un prodotto siano valutate nella loro accezione più generale e non solo nei piccoli e ristretti confini del proprio settore. Ridurre l’impatto ambientale della produzione di una carta aiuta altri settori a ridurre il proprio impatto, grazie a una gestione sostenibile delle risorse.

Cordenons e l’ambiente Scelte lungimiranti fatte in passato hanno permesso a Gruppo Cordenons di conseguire importanti primati e riconoscimenti in tema ambientale. 


Management

Brand

Rete di vendita

Ferruccio Gilberti Chairman and C.E.O.

• AstroKing • BlackGold • Divina • Flora • Iceblink • LeatherLike • Monnalisa • Moondream • Natural Evolution • Papermilk • Plike • Stardream • Wild e molti altri...

Matteo Suardi Commercial Director

Davide Verga Vice President Enrico Caviglia C.F.O.

110

Philippe Virey Export Director

www.gruppocordenons.com


ilPoliGrafico 174•17

GRUPPO CORDENONS

SETTORI DI ATTIVITÀ Prestampa Software di processo e gestione Ctp, lastre, matrici Macchine da stampa Prodotti di consumo per stampa Sistemi ausiliari per stampa

LeatherLike, BlackGold e tutte le carte di Gruppo Cordenons – sottolinea Katia Tedeschi, Direttrice Marketing – sono il frutto di una ricerca accurata delle esigenze della clientela e dell’ambiente.

Macchine da stampa digitale Digital signage Finishing Inchiostri, vernici, toner, foil Macchine per cartotecnica

LeatherLike

Legatoria e finishing

Sembra quasi di sentire il profumo di una borsa pregiata, ricorda un oggetto prezioso e di valore. Una vera e propria chicca, LeatherLike l’ultima nata in casa Cordenons, che delizia tatto e vista con il suo effetto unico, simile alla pelle. Particolarità che rende questa carta molto adatta per il packaging di lusso e per tutti quei progetti grafici dove il concetto di stile e unicità dei materiali sono elementi essenziali. Ispirata al settore della moda LeatherLike è un prodotto FSC® Certified disponibile in 3 colori (Black, Brown e White), 4 goffrature (Classic, Minimal, Vintage e Ethnic) e 3 grammature (120, 230 e 360 g/m²).

> Carta e supporti di stampa E-commerce Servizi a valore in outsourcing

BlackGold Intensa come il buio, nera come la liquirizia ed elegante come la seta, la carta BlackGold propone una nuova visione dell’utilizzo del nero. Grazie alle sue caratteristiche, consente un gioco di contrasti esaltando la luminosità della stampa a caldo. BlackGold è una carta realizzata con fibre di pura cellulosa vergine provenienti da fonti gestite in maniera responsabile. Caratterizzata da un nero intenso e da un elevato grado di liscio. E’ una carta cerificata FSC®, Carbon Back Free, antimpronta e antigraffio, elevata resistenza all’abrasione e particolarmente adatta alla stampa con foil a caldo. Disponibile in 5 grammature (120, 190, 290, 340, 380 g/m2).

111


ilPoliGrafico 174•17

GRUPPO SINERGIA

GRUPPO SINERGIA SRL Viale Artigianato, 32 37064 Povegliano Veronese (VR) Tel. +39 045 6351570 Fax +39 045 6351512 info@grupposinergia.net www.grupposinergia.net

Molti osservatori hanno sottolineato una traiettoria di ripresa dell’economia. È un trend che ha interessato anche la Sua azienda? E quanto può essere stato condizionato dall’effetto Drupa? Questo è stato un anno di grandi soddisfazioni per Gruppo Sinergia, che ha visto l’azienda ampliare le proprie capacità tecnologiche e professionali per offrire un’offerta  ancora più completa e integrata. L’evoluzione del mercato e la digitalizzazione, infatti, ci ha portato a prediligere soluzioni innovative e funzionali, mantenendo costante la qualità e ridotti i costi. Rispetto ai segmenti di mercato ai quali vi indirizzate, dove intravedete maggiori possibilità di crescita e sviluppo?

Gianluigi Mazzi

Abbiamo scelto di integrare sempre più la comunicazione alla logistica e al mondo e-commerce, proponendo soluzioni innovative e veloci, dal costo contenuto e dall’altissima qualità. Questo ci ha permesso di mantenere alto l’interesse delle grandi società di servizi (public utilities, assicurazioni, banche e telephone company), intercettando nuovi segmenti di mercato, più piccoli in termini di volumi, ma che danno grandi risultati in termini di qualità del prodotto.  Alla comunicazione commerciale ed editoriale, per le quali disponiamo di macchinari per la stampa digitale ed offset, affianchiamo una stampa con personalizzazione a dato variabile, che

Un vantaggio competitivo indispensabile a supporto dei nuovi media della comunicazione per le finalità B2C. Che anno sarà secondo Lei il 2017 per l’industria grafica italiana? Gli osservatori sono concordi nel presagire una discreta ripresa del settore, dettato anche dal trend positivo dell’economia nel nostro Paese. Questa ripresa economica, unita alla diminuzione dei competitors, determinata dagli anni della crisi, delineano un futuro importante per le aziende che hanno investito negli standard qualitativi, nella professionalità del proprio personale, nella flessibilità di servizio e si sono proposti come fornitori di soluzioni customizzate. E Gruppo Sinergia è una di queste.

Management

Divisioni aziendali

Raffaele Bonizzato Presidente

• Business division • Administration office • Marketing and strategy division • E-commerce division • Software division • Operation division • Logistic division • Customer service

Gianluigi Mazzi Amministratore delegato

112

permette di caratterizzare gli stampati in ogni singolo dettaglio, nella produzione e nella spedizione. La personalizzazione dunque è il nostro valore aggiunto, che apre le strade ad una comunicazione omni-channel. Qui crediamo di avere le carte in regola per intercettare nuovi business, grazie alla fornitura di servizi complementari quali: • stampa transpromo (aggiunge una funzione promozionale ai documenti obbligatori); • stampa online con servizi di livello nello stock e nel recapito tramite servizio via Web; • e-procurement (modulistica, campagne di fidelizzazione e marketing integrate con servizi di logistica e spedizione).

www.grupposinergia.net


ilPoliGrafico 174•17

GRUPPO SINERGIA

SETTORI DI ATTIVITÀ Prestampa Software di processo e gestione Ctp, lastre, matrici Macchine da stampa Prodotti di consumo per stampa

SERVIZI

Customer Service

L’obiettivo principale dei progetti di Supply Chain Management, che Gruppo Sinergia sviluppa per i propri clienti, è di analizzare e sviluppare opportunità di efficientamento dei processi legati all’approvvigionamento e alla distribuzione di prodotti stampati, di marketing/merchandasing e alla gestione e controllo degli ordinativi degli utenti finali, migliorando la qualità del servizio erogato ai punti di utilizzo e consentendo importanti benefici in termini di ottimizzazione e riduzione della spesa complessiva.

Uno staff professionale dedicato e specializzato dalla gestione delle comunicazioni in ingresso – come centralino, servizi di customer care per la cura del cliente e customer satisfaction, per la soddisfazione del cliente – alle attività di call center per operazioni di direct marketing ma anche indagini e ricerche di mercato. Gruppo Sinergia mette a disposizione una preparata squadra di operatori multilingua (italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo) attivi su numeri dedicati (numero nero,

E-Commerce ed E-Procurement Division Progettiamo e sviluppiamo piattaforme ecommerce e di e-procurement flessibili sviluppate con un occhio di riguardo alle attività di approvvigionamento stampato ma applicate per ogni settore e prodotto da commercializzare. Offriamo servizi di digital marketing ed ottimizzazione per i motori di ricerca. Rendiamo completamente integrato il flusso da nostra piattaforma o da piattaforme esterne proprietarie con la logistica e distribuzione.

Macchine da stampa digitale Digital signage Finishing Inchiostri, vernici, toner, foil Macchine per cartotecnica Legatoria e finishing

Stampa Offriamo servizi di stampa offset e specializzazione nella stampa a dato variabile come bollette, fatture, quietanziamenti, avvisi di pagamento e stampe contabili. Ci proponiamo in particolare nei servizi di stampa transazionale e transpromo rivolti soprattutto alle società public utilities, multiutility, assicurazioni, banche e telephone company. L’attività può essere sintetizzata nella capacità di ricevere dati complessi (output dei sistemi installati presso il cliente, database), di trattarli e renderli disponibili su diversi carrier e con diversi formati: cartacei, elettronici e in rete.

Sistemi ausiliari per stampa

Carta e supporti di stampa > E-commerce > Servizi a valore in outsourcing

numero verde) offrendo un servizio indispensabile anche a supporto di tutte le attività di e-commerce.

Archiviazione documentale I servizi comprendono la conservazione fisica, la digitalizzazione ed indicizzazione dei documenti cartacei, la conservazione sostitutiva, l’archiviazione di deposito (custodia di documenti di rilevanza giuridica od operativa) e la conservazione di documenti storici e mappe antiche.

Logistic Division Un’attività di stoccaggio certificata ed efficiente adatta a qualsiasi tipo di merce. Le attività comprendono il picking, il controllo e la gestione delle scorte, delle giacenze e dei resi fino alla spedizione e postalizzazione con corriere e servizio postale in tutto il mondo.

113


HEIDELBERG ITALIA srl Via Trento 61 20021 Ospiate di Bollate (MI) Tel. 02 35003500 Fax 02 35003204 Infoitalia@heidelberg.com www.heidelberg.com

Heidelberg Italia è leader in Italia nella fornitura di soluzioni integrate per il mondo delle Arti Grafiche: dai sistemi di prestampa, alle macchine da stampa offset, ai sistemi di piega e attrezzature per cartotecnica Heidelberg; macchine da stampa roto-offset per attrezzature rotative flessografiche per cartotecnica Gallus Folding Carton, per etichette Gallus, macchine digitali Heidelberg serie Linoprint CV e CP, Scodix, sistemi di taglio Polar, plastificatrici Autobond, fustellatrici automatiche digitali Highcon, plotter Epson Design Jet e prodotti di consumo. “Sprint Shop”, il primo motore europeo di e-commerce dedicato alla distribuzione dei prodotti di consumo per le Arti Grafiche, il Centro Logistico, in grado di fornire parti di ricambio originali e Systemservice il servizio post vendita in grado di fornire anche assistenza in remoto completano l’offerta Heidelberg di servizi personalizzati per seguire,consigliare e aiutare i propri clienti in qualsiasi fase della loro attività.

Heidelberg Italia viene creata nell’ottobre 2015, facendo seguito alla acquisizione di Heidelberg AG della azienda Macchingraf, avvenuta l’aprile dello stesso anno. Macchingraf viene fondata nel 1964 come filiale italiana del gruppo olandese Buhrmann. Gli anni ’70 vedono il progressivo e rapido consolidamento della tecnologia di stampa offset e l’azienda e clienti crescono progressivamente. Nel 1989 viene inaugurata il Centro Direzionale di Bollate. Un’area di 100.000 mq che comprende uffici, magazzino prodotti di consumo e ricambi, e che ancora oggi è la sede principale della azienda. Sempre in quegl’anni inizia la distribuzione su larga scala dei prodotti consumo, quali lastre offset, prodotti per la sala stampa e successivamente anche lastre flessografiche. Negli anni ’90 crescono ulteriormente le applicazioni di stampa nei vari formati e nei diversi segmenti di mercato, favorite dalla crescita dei workflow che permettono una maggiore efficienza dei processi produttivi. Nel 2000, mentre Heidelberg celebra i propri 150 anni di storia, si tiene una Drupa in cui vengono presentate macchine da stampa Speedmaster basate su nuova tecnologia di controllo dell’intero processo, denominate CP 2000, la cui commercializzazione sul mercato italiano avviene da subito.

Nel 2002 con visione pioneristica nel settore, l’azienda introduce il proprio sistema di commercio elettronico per la distribuzione e vendita dei prodotti di consumo, con il marchio SprintShop Le tappe successive sono più recenti : la prima vendita nel 2005 di una XL Speedmaster nel formato 70 × 100 che rappresenta ancora oggi un nuovo standard per il mercato. Dopo la Drupa del 2012 arrivano sul mercato italiano le nuove macchine da stampa di grande formato XL 145 e XL 162. In parallelo, Macchingraf inizia la distribuzione di nuove categorie di macchine, quali quelle per il mercato delle etichette Gallus e per la nobilitazione degli stampati Scodix. A tutt’oggi l’azienda ha la più vasta e capillare rete di assistenza tecnica con oltre 50 persone impegnate ogni giorno a supporto dei clienti.

Management

Merceologia

Case Rappresentate

Alberto Mazzoleni Amministratore Delegato

• Prestampa • Stampa • Dopo stampa e cartotecnica • Prodotti di consumo per stampa offset e flexo, narrow web

• Heidelberg Druckmaschinen Ag • Saphira By Heidelberg • Agfa • Fuji Film • Polar Mohr • Flintgroup • Kodak • Anchor • Goss International Europe • Gallus Stanz Und Druckmaschinen Gmbh • Gallus • Epson Plotter • Scodix

Paola Ratti Financial officer & HR Luca Fattorossi Sales & Marketing Manager Marco Marangoni Service & Logistic Manager

114

Alberto Mazzoleni, Amministratore Delegato

ilPoliGrafico 174•17

HEIDELBERG ITALIA

Rete di vendita • Rete di vendita diretta presente su tutto • il territorio nazionale.

www.heidelberg.com


ilPoliGrafico 174•17

HEIDELBERG ITALIA

SETTORI DI ATTIVITÀ > Prestampa > Software di processo e gestione > Ctp, lastre, matrici > Macchine da stampa > Prodotti di consumo per stampa

I prodotti e le soluzioni integrate Prestampa Prinect è la soluzione software di Heidelberg per l’integrazione di tutti i processi di produzione e gestione aziendale, dalla commessa e preventivo fino alla fatturazione. Composto da moduli raggruppabili tra cui i nuovi Media Manager e Prinect Web to Print Manager, i nuovi prodotti dedicati alla gestione e realizzazione di prodotti multimediali ed al commercio via web. Il CtP Suprasetter con la testa laser modulare sviluppata in esclusiva da Heidelberg, permette una personalizzazione per ogni esigenza produttiva, automatismi e sistemi di punzonatura dal formato 35x50 al 190.

Stampa Heidelberg. La Speedmaster SX 52 e XL 75, con la tecnologia Anicolor, una macchina con un concetto di inchiostrazione innovativo che permette di avere un foglio stampato perfettamente dopo 15 copie. La Speedmaster CX 102, si colloca per prestazioni, struttura e automatismi tra la Speedmaster CD 102 e la Speedmaster XL 106. La Speedmaster SX 102 dedicata alla stampa in bianca e volta. La Speedmaster XL 106, una vera espressione del “Peak Performance” ha livelli produttivi incredibili che sono il frutto di tutta l’esperienza e la tecnologia di casa Heidelberg.Questa attrezzatura può essere configurata per ogni tipo di esigenza e segmento di mercato. Le Speedmaster XL 145 e Speedmaster XL 162, Peak Performance nel grande formato rappresentano il nuovo standard produttivo di riferimento per questo segmento. Qualità ottimale assicurata dal sistema di controllo del foglio con regolazione completamente automatica. Il sistema di controllo spettofotometro Impress Control permette di garantire una produzione costante e controllata. Gallus. La nuova Labelmaster 440 la più veloce Gallus mai costruita: 200 mt/min. Macchina Flexo con il passaggio carta più corto della sua categoria configurabile con lamina a caldo, a freddo, unità serigrafiche, ideale per etichette e monofilm. La nuova ECS 340 Rotativa Flexo costruita su basamenti di granito per garantire stabilità/qualità praticamente infinite. Questa piattaforma dal 2010 annovera più di 350 installazioni nel mondo. La TCS 250 ineguagliabile Offset semirotativa per etichette da vino e spirits presente con 65 installazioni in Italia. La nuova RCS 430 rotativa con offset, flexo, serigrafia e rotocalco presente presso i Leader mondiali nella produzione di etichette rappresenta l’eccellenza in termini di qualità e produttività. Gallus Labelfire 340 è la macchina che detta

i nuovi standard di stampa inkjet a bobina 1200x1200 dpi; il lancio ufficiale è avvenuto ottenendo grande successo, al Labelexpo 2015 con più di 12 macchine vendute. Heidelberg soluzioni digitali a colori Production Printing con rinnovata famiglia Versafire che comprende la Versafire CV che stabilisce nuovi standard grazie alla grande flessibilità nella gestione dei supporti, la possibilità di stampare bianco o clear toner come 5° colore e l’estrema precisione di registro, e la Versafire CP espressamente ideata per ottenere il massimo delle performances a della produttività, con la possibilità di gestire materiali fino a 400gr/m2, il tutto perfettamente integrato nel work flow Prinect grazie al nuovo D.F.E. (digital front end) di Heidelberg. Scodix. Innovativi sistemi di nobilitazioni digitale con la serie S e la serie Ultra ora disponibile anche con unità di verniciatura spot e foil che permettono di offrire prodotti unici, che si differenziano dai prodotti standard, in un ampia gamma di applicazioni che vanno dalla stampa commerciale, w2p, editoriale e packaging.

> Sistemi ausiliari per stampa > Macchine da stampa digitale > Finishing > Inchiostri, vernici, toner, foil > Macchine per cartotecnica > Legatoria e finishing Carta e supporti di stampa > E-commerce Servizi a valore in outsourcing

Dopostampa Attrezzature per la legatoria, tagliacarte Polar, piegatrici Heidelberg. Per cartotecnica piega incollatrici Diana, fustellatrici Promatrix e Easymatrix, sistemi d’ispezione e laminazione a caldo prodotti da MK; piega incollatrici Easygluer e fustellatrici Varimatrix di Heidelbeerg.

Prodotti di consumo Una completa gamma di prodotti di consumo professionali per l’industria grafica tra cui: lastre termiche process e no-process, inchiostri, vernici, solventi, additivi di bagnatura, teli gommati. Distribuzione in esclusiva con un accurato supporto tecnico-commerciale, di prodotti di consumo eco-friendly Saphira by Heidelberg (con una specifica linea di prodotti certificati low migration) creati per garantire le migliori prestazioni riducendo al minimo l’impatto ambientale. Da oltre trent’anni distribuiamo le lastre fotopolimeriche nyloflex® e nyloprint® di Flint Group. Tutti i prodotti di consumo, le parti consumabili ed i ricambi originali possono essere ordinati online attraverso il nostro sito e.commerce www. SprintShop.it

Portafoglio Servizi - Systemservice Soluzioni personalizzate per ogni esigenza. Contratto Full – Prestampa: garantisce la massima copertura. Contratto Manodopera – Stampa e dopostampa: con uno sconto speciale sui ricambi utilizzati. Contratto di aggiornamento Software – Comprende gli aggiornamenti software rilasciati. Help Desk e Assistenza Remota – Gli specialisti Heidelberg tramite la connessione trovano la migliore soluzione con riduzione fermi macchina.

115


HP Italy srl Via Donat Cattin, 5 20063 Cernusco sul Naviglio (MI) www.hp.com/it

Da quasi due anni rivesti la carica di Indigo&PwP Country Manager, la divisione che all’interno di HP si occupa del mercato delle arti grafiche, in particolare di stampa digitale di piccolo formato. Ci dai un quadro di come è organizzata la struttura al fine di rispondere meglio alle esigenze del mercato? La divisione Indigo & PWP (PageWidePress) si rivolge a un ambito di grande interesse per le aziende del settore grafico. La nostra struttura è organizzata in tre aree di focus, in linea con le esigenze del mercato: il segmento industrial, rivolto al settore label e packaging; quello commercial, orientato alla stampa tradizionale; la proposta PageWide, che rappresenta il segmento chiave per superare il gap esistente tra la stampa tradizionale e quella digitale. Attualmente HP dispone di soluzioni tecnologicamente molto avanzate, sia in ambito elettrofotografico sia in ambito inkjet che la mettono nelle condizioni di poter ambire a importanti quote di mercato fino ad oggi detenute dalla stampa offset. Quali sono gli strumenti che avete adottato per continuare a convertire un numero sempre maggiore di stampatori “analogici” verso la stampa digitale? Sempre più operatori del settore guardano oggi alla tecnologia digitale come opportunità di business e leva competitiva e ‘differenziante’. Credo che sia parte del nostro ruolo di azienda leader il fatto di guidare la trasformazione verso questo obiettivo, favorendo anche la creazione di un ecosistema dove gli attori coinvolti, stampatori e clienti finali, condividano esperienze ed utilizzino lo stesso linguaggio. In questo contesto HP può proporre soluzioni d’eccellenza, come la tecnologia HP High Definition Nozzle Architecture (HDNA), che ha le stesse prestazioni di qualità della stampa

116

Antonio Maiorano, Indigo & PWP Country Manager, HP Italy

ilPoliGrafico 174•17

HP Italy

www.hp.com/it

offset. E’ importante sottolineare che la nostra tecnologia inkjet, grazie alla scalabilità, è sempre orientata a salvaguardare l’investimento iniziale. L’anno scorso si è tenuta drupa e HP si è presentata in grande stile, con la superficie espositiva più grande di tutta la fiera. Quali sono state le vostre novità principali? Drupa è stato un importante appuntamento, all’insegna di quella ‘trasformazione digitale’ che tutti noi stiamo vivendo, e abbiamo presentato alcune novità focalizzate sui tre mercati di riferimento, ossia industrial, commercial e PWP (PageWide). Tra queste spicca la HP Indigo 12000 Digital Press, che mostreremo anche agli Hunkeler Innovationdays di Lucerna, dando la possibilità ai visitatori la possibilità di osservare dal vivo le caratteristiche delle nuove avanzate feature per la gestione delle applicazioni, le soluzioni per i flussi di lavoro, la qualità e i servizi di stampa. Molti nostri clienti che utilizzano la HP Indigo 10000 hanno già effettuato l’upgrade alla nuova HP Indigo 12000. A drupa abbiamo lanciato anche la HP Indigo 50000, una macchina a bobina adatta alle applicazioni di stampa commerciale in formato 70x100 e basata sulla piattaforma già collaudata della HP Indigo 20000, pensata per il mercato dell’imballaggio flessibile. Numerose anche le novità nell’ambito dell’inkjet che si sono tradotte nel lancio di tre nuovi modelli: HP PageWide Web Press T490 HD, T490M HD e T240 HD.


ilPoliGrafico 174•17

HP Italy

SETTORI DI ATTIVITÀ Prestampa Software di processo e gestione Ctp, lastre, matrici Macchine da stampa Prodotti di consumo per stampa Sistemi ausiliari per stampa > Macchine da stampa digitale Digital signage Finishing Inchiostri, vernici, toner, foil

HP Indigo WS6800 La macchina da stampa digitale HP Indigo WS6800, la terza generazione della serie di sistemi di stampa HP Indigo WS6000, che ha reso possibile la realizzazione della nota campagna di Coca-Cola Share a Coke, offre al mercato delle etichette e dell’imballaggio produttività flessibile, versatilità rivoluziona-

rie e un’avanzata gestione del colore. Insieme al premiato software unico nel suo genere HP SmartStream Mosaic, la HP Indigo WS6800 offre campagne altamente personalizzate, in cui ogni copia è diversa dall’altra, permettendo così ai clienti HP di fornire soluzioni esclusive ai più importanti brand di tutto il mondo.

Macchine per cartotecnica Legatoria e finishing Carta e supporti di stampa E-commerce

HP Indigo 30000 La rivoluzionaria HP Indigo 30000 è una soluzione di stampa con un formato da 75 cm, di qualità paragonabile a quella della stampa offset, specificamente progettata per la produzione di cartoni pieghevoli. Il Gruppo Parmalat, in occasione dello scorso Natale, ha sfruttato le potenzialità offerte dal sistema di stampa digitale HP Indigo 30000, lanciando una special edition natalizia delle confezioni dello Yogurt Parmalat, customizzate con immagini di popolarissimi personaggi Disney ed elementi da ritagliare collezionabili.

HP PageWide XL 5000 Le macchine da stampa HP PageWide XL effettuano il lavoro di due macchine in un solo dispositivo, offrendo stampa monocromatica e a colori a velocità rivoluzionarie, fino al 60% superiori alle più veloci macchine da stampa monocromatiche a LED. La macchina da stampa e MFP HP PageWide XL 5000 consente a studi riprografici di piccole e medie dimensioni e a CRD aziendali la produzione di documenti tecnici in tirature medie, con velocità fino a 14 stampe in formato D/A1 al minuto e due cartucce di inchiostro da 400 millilitri per colore, con commutazione automatica e fino a quattro rulli di supporto per semplificare il lavoro.

Servizi a valore in outsourcing

HP PageWide XL 8000 La tecnologia HP PageWide è caratterizzata da oltre 200.000 ugelli su una barra di stampa fissa, che copre l’intera larghezza della pagina, permettendo di raggiungere velocità eccezionali. La macchina da stampa HP PageWide XL 8000 offre stampa di produzione high-end a velocità rivoluzionarie (fino 30 a stampe in formato D/A1 al minuto) nonché due cartucce di inchiostro da 775 millilitri per colore con commutazione automatica e fino a sei rulli, oltre 1.200 metri, di supporto per produttività ininterrotta.

117


HYPHEN-ITALIA srl Via Marconi, 14 37010 Affi (VR) Tel. +39 045 62.03.200 Fax +39 045 62.03.250 info@hyphen-italia.com www.chalco.net www.hsl360.it

Una storia solida di tecnologia e innovazione tra dati, informazioni e archivi digitali Dal 1998 operiamo nello sviluppo di applicazioni e soluzioni per il mondo della comunicazione d’impresa e di prodotto. Forniamo soluzioni informatiche a supporto dei processi di comunicazione e vendita multicanale per brand nel settore del Fashion, Luxury, Design e Retailer/ GDO. Ci rivolgiamo a tutte le figure coinvolte nell’offrire soluzioni di miglioramento di processo e di contenuto per il marketing, la comunicazione e le vendite. Nell’attuale scenario della comunicazione e vendita multicanale, le nostre soluzioni si preoccupano della costruzione, edizione e delivery del Marketing Product Master Data, con particolare attenzione al processo fotografico e la sua interazione con dati e processi legati al prodotto.

118

info@hyphen-italia.com www.chalco.net www.hsl360.it

Stefano Righetti

ilPoliGrafico 174•17

HYPHEN-ITALIA


ilPoliGrafico 174•17

HYPHEN-ITALIA

SETTORI DI ATTIVITÀ > Prestampa > Software di processo e gestione Ctp, lastre, matrici

Chalco.net, il sistema operativo di gestione dei contenuti digitali

ad attività di comunicazione integrata digitale multicanale, assecondando e laddove possibile anticipando il mutare delle esigenze delDa service di stampa a Print Media Shop. la clientela. Una evoluzione che non tutte le imprese del Chalco.net nell’ambito della comunicazione settore saranno in grado di affrontare, il cui d’impresa e di prodotto offre soluzioni per il cardine principale è costituito dalla possibiliUna storiaper solida di tecnologia brand management, la costruzione, pubtà di gestire il dato digitale del cliente. Chalco. e innovazione tra dati, informazioni blicazione, distribuzione dei contenuti di pronet è la soluzione ideale per le aziende grafie archivi digitali mozione. In funzione del contesto di utilizzo che che intendono affrontare questo percorDal 1998 sviluppo contenuto genera una serieoperiamo di valori nello di ritorno legati all’i- per il marketing, la so evolutivo. di applicazioni e soluzioni per comunicazione e le vendite. deazione, costruzione, gestione e distribuzioLe imprese ed i Brand richiedono di organizil mondo della comunicazione ne di contenuti digitali di brand e di prodotto, Nell’attuale scenario della zare, gestire e distribuire gli asset tipici del pad’impresa e di prodotto. sempre più orientato al web/digital come cacomunicazione e vendita trimonio digitale aziendale a supporto dei proForniamo soluzioni multicanale, le nostre soluzioni si nale di relazione fra il brand ed il cliente cessi di comunicazione e vendita, in modo informatiche a supporto dei preoccupano della costruzione, Per il segmento editoriale la piattaforma conmulticanale, sfruttando le opportuinità che il processi di comunicazione e edizione e delivery del sente all’editore un valido per supporto la vaWeb e le tecnologie Mobile offrono. La piattavendita multicanale brand perMarketing Product Master lorizzazione e la distribuzione multicanale dei forma Chalco.net è pertanto un supporto indinel settore del Fashion, Luxury, Data, con particolare attenzione contenuti,Design per accompagnare e Retailer/GDO. l’organizzazione spensabile per i processi tipici delle agenzie di al processo fotografico e la sua in un percorso progressivo integrazione e comunicazione, piuttosto che dello stampatointerazione con dati e processi Ci rivolgiamo a tutte le di figure www.hyphen-italia.com re evoluto intenzionati ad estendere il proprio adattamento alle nell’offrire nuove necessità del mercalegati al prodotto. coinvolte soluzioni di www.chalco.net ambito di servizio tradizionale a mezzo stampawww.hsl360.it to editoriale. miglioramento di processo e di

Macchine da stampa Prodotti di consumo per stampa Sistemi ausiliari per stampa Macchine da stampa digitale Digital signage Finishing Inchiostri, vernici, toner, foil Macchine per cartotecnica Legatoria e finishing Carta e supporti di stampa

Una sUite di applicazioni web che sUpporta servizi di e-bUsiness per il mercato della comUnicazione di impresa e di prodotto Chalco.net è la soluzione di Hyphen-Italia per organizzare, gestire e distribuire gli asset digitali a tutela del patrimonio digitale aziendale e a supporto dei processi di comunicazione e vendita multicanale. La suite di applicazioni web Chalco.net offre funzionalità per: - Digital Asset Management - Marketing Product Master Data

DIGITAl ASSET MANAGEMENT

-

Content management Brand management Project management Automazione di workflow

PREMEDIA

gEStISCI L’IntERo CICLo pRoDuttIVo EDItoRIaLE Con CHaLCo.mBm

SERVIZI a SuppoRto DEI pRoCESSI DI agEnZIa, SERVICE pRE-mEDIa E StampatoRI Con CHaLCo.pREmEDIapoRtaL

E-BOOK

CAMPAGNE PUBBlICITARIE

MATERIAlI PUNTI vENDITA

DELIVERY E gEStIonE DELLE puBBLICaZIonI DIgItaLI IntERattIVE E muLtI-CHannEL Con HBS

gEStISCI IL pRoCESSo RELatIVo aLLa pIanIFICaZIonE E DELIVERY CampagnE puBBLICItaRIE Con CHaLCo.aDVpoRtaL

DIStRIBuISCI E pERSonaLIZZa I matERIaLI poInt oF SaLE Con CHaLCo.poS poRtaL

CATAlOGHI

PACKAGING

E-COMMERCE & WEB

gEStISCI IL pRoCESSo DI CoStRuZIonE E DELIVERY DEI CataLogHI Con CHaLCo.REtaILERpoRtaL

gEStISCI La FILIERa DEL paCkagIng Con CHaLCo.paCkagIngpoRtaL

RaCCogLI, gEStISCI I ContEnutI DIgItaLI pER aLImEntaRE LE pIattaFoRmE E-CommERCE E WEB

FOTOGRAFIA DI PRODOTTO

POST-PRODUZIONE

ARCHIvIO STORICO

RICHIEDI SERVIZI DI poSt pRoDuZIonE on-DEmanD Con CHaLCo.pHotopRo

gEStISCI L’aRCHIVIo StoRICo FISICo E DIgItaLE Con CHaLCo.BRanDHERItagE

gEStISCI E InDuStRIaLIZZa L’IntERo pRoCESSo FotogRaFICo Con HSL

Servizi a valore in outsourcing

La soluzione Chalco.net dispone di numerosi moduli base e aggiuntivi che, combinati e integrati tra loro, vengono adottati per quattro principali ambiti di utilizzo: comunicazione d’impresa, comunicazione di prodotto, e-Commerce, Editoria e Fotografia.

CONTENUTI EDITORIAlI

gEStISCI E DIStRIBuISCI gLI aSSEt DIgItaLI Con CHaLCo.BRanDLIFE

E-commerce

119


ilPoliGrafico 174•17

I.M.A.G.

I.M.A.G. INDUSTRIA METELLIANA ARTI GRAFICHE SPA Via Gaudio Maiori 15/X (Ia Traversa) 84013 Cava de’ Tirreni (SA) Tel. +39-89-443911 Fax +39-89-344270 info@imagspa.it www.imagspa.it

La legatoria IMAG S.p.A. è un punto di riferimento per la legatura di libri in cartonato di particolare pregio. L’azienda coniuga al suo interno le più innovative tecniche e macchinari all’avanguardia con una profonda e radicata conoscenza delle metodologie classiche e artigianali della legatura. IMAG (Industria Metelliana Arti Grafiche) nasce nel 1991 ma le origini sono da rintracciare nel lontano 1895, anno in cui Emilio Di Mauro fonda la tipografia Di Mauro. Negli anni trenta del Novecento proprio i figli di Emilio, Renato e Antonio, proseguono l’attività del padre dando vita ad importanti cambiamenti strutturali e segnando un passaggio storico per l’azienda: sotto la loro guida, l’artigianato diventa industria. Nasce così la Emilio Di Mauro S.p.A. Negli anni sessanta, Renato Di Mauro, ormai affermato editore, fonda la Società Di Mauro Officine Grafiche S.p.A. per la produzione di imballaggi flessibili. Negli anni settanta, assecondando l’esigenza dell’Istituto della Enciclopedia Italiana (Treccani), Renato Di Mauro impianta nella Emilio Di Mauro S.p.A. una legatoria industriale coinvolgendo i migliori tecnici disponibili sul mercato e installando macchinari di avanguardia per la realizzazione di quel prodotto estremamente complesso ma di grande prestigio.

Nel 1991 il ramo di azienda della legatoria viene reso autonomo sotto una nuova ragione sociale e dotato di nuovi macchinari dando vita così alla IMAG S.p.A.. La struttura flessibile e la professionalità del personale consentono oggi di eseguire lavorazioni complesse con risultati di elevata qualità. L’intero processo produttivo è seguito con la massima cura di ogni dettaglio, operando nel rispetto delle norme di salvaguardia dell’ambiente. Formazione e aggiornamento continuo, tesi a recuperare il patrimonio di capacità e competenze degli artigiani legatori, consentono di perseguire un miglioramento continuo della qualità dei processi produttivi. IMAG offre, inoltre, un evoluto sistema di servizi di logistica integrata che comprende la custodia dei semilavorati e del prodotto finito, l’adempimento di tutte le formalità necessarie per la spedizione in qualunque Paese, la gestione dei piani di riparto e la postalizzazione dei volumi.

Management

Rete di vendita

Alfonso Romaldo Presidente del Consiglio di Amministrazione

I clienti vengono curati direttamente da funzionari interni.

Maria Lucia Romaldo Qualità Antonio Pisapia Commerciale Matteo Lodato Gestione commesse Domenico Greco Amministrazione

120

www.imagspa.it


ilPoliGrafico 174•17

I.M.A.G.

SETTORI DI ATTIVITÀ Prestampa Software di processo e gestione Ctp, lastre, matrici Macchine da stampa Prodotti di consumo per stampa

Le nuove tecnologie hanno profondamente modificato il mercato dell’editoria, riducendo significativamente la domanda di libri cartacei e delle enciclopedie. Il libro come strumento di consultazione e di lettura sconta la concorrenza dell’editoria elettronica, agevole da consultare e disponibile in ogni luogo ed in ogni momento, attraverso la rete, ma diviene oggetto di collezione, ricercato per il piacere del possesso, nel momento in cui è in grado di attrarre e stupire il pubblico per la particolarità della sua realizzazione. Interpretando in tal senso il proprio ruolo, IMAG si è da tempo impegnata nella ricerca di sempre più particolari ed accurate forme di lavorazione, mixando le tecniche industriali con le esperienze di legatori artigiani, abili nella cura dei più piccoli dettagli della lavorazione, dai quali il personale ha tratto importanti insegnamenti. La ricerca della massima qualità del prodotto, unitamente alla cura diretta dei clienti, che sono i principali stakeholder dell’azienda, ha consentito l’ampliamento del mercato di sbocco a tutto il territorio nazionale ed ai paesi europei.

Gli investimenti sono sempre stati volti alla realizzazione in casa dell’intero ciclo di produzione, sia per un più accurato controllo delle lavorazioni, che per ridurre i tempi di realizzazione delle forniture ed assecondare rapidamente ogni possibile esigenza dei clienti. In tale ottica l’azienda ha, da anni, un sistema di qualità certificato secondo le normative ISO 9001, impostata come strumento di razionalizzazione delle attività produttive, al fine di dare la massima garanzia al cliente della migliore realizzazione del prodotto e della corrispondenza dello stesso ai requisiti richiesti. La sensibilità per le problematiche dell’ambiente ha inoltre indotto la società alla certificazione del sistema di gestione ambientale in conformità dello standard ISO 14001, ed alla certificazione FSC. Un accurato sistema logistico al servizio dell’intero Gruppo Di Mauro, cui l’azienda ap-

Sistemi ausiliari per stampa Macchine da stampa digitale Digital signage Finishing Inchiostri, vernici, toner, foil Macchine per cartotecnica Legatoria e finishing

partiene, consente la copertura in tempi ridottissimi di tutto il territorio nazionale ed europeo. Nell’attività della legatoria, l’apporto del fattore umano è determinante; consapevole di tanto IMAG ha sempre investito in maniera massiccia sulla formazione del personale avvalendosi della collaborazione di esperti del settore e artigiani legatori, recuperando così anche la conoscenza di antiche tecniche di lavorazione, patrimonio di pochi artigiani in via di estinzione. Il processo produttivo comprende: piegatura da fogli stesi, cucitura a filo refe, cucitura a punto sigillo, inserimento tavole fuori testo, incassatura volumi cartonati cuciti e fresati, incassatura volumi brossurati cuciti e fresati, incassatura volumi cartonati con copertina olandese, applicazione colle poliuretaniche, allestimento copertine, impressioni a caldo sulle copertine, lavorazione a stecca (in doppio), confezionamento in politene, logistica e servizi di postalizzazione, legature artistiche artigianali, legature volumi fac simili e labbratura volumi.

Carta e supporti di stampa E-commerce > Servizi a valore in outsourcing

121


ilPoliGrafico 174•17

J-TECK3

JK GROUP SPA | J-TECK3 Via per Montorfano 68-70 22032 Albese con Cassano (Como) Tel. +39 031 428102 info@j-teck3.com www.j-teck3.com

J-Teck Nasce nel 2003 allo scopo di formulare e produrre inchiostri digitali per tecnologia piezo grazie all’entusiasmo di un team affiatato, la cui professionalità ed esperienza si forma nel settore della stampa tessile e serigrafica. È un’azienda giovane, dinamica, flessibile ed allegra che, per mezzo di un team di tecnici ed ingegneri specializzati sviluppa inchiostri di nuova generazione per la stampa tessile e grafica. È aperta al confronto con il cliente e ricettiva agli stimoli offerti e sviluppati ogni giorno dal mercato. J-Lab è il cuore dell’azienda, il luogo in

cui nascono e prendono forma le idee diventando, infine prodotti reali. Una priorità della sezione R&D è la ricerca di soluzioni che siano ecocompatibili, sicuri e affidabili sia per la salute degli operatori che per l’ambiente che ci circonda. La missione di J-Teck è produrre, sviluppare e vendere inchiostri per la stampa digitale nell’ambito tessile e grafico. L’azienda è focalizzata e concentrata solo sulla tecnologia digitale, nella ricerca di nuovi prodotti e soluzioni per la crescita di un mercato tecnologicamente molto avanzato.

Il brand J-Teck3 con Kiian Digital e Sawgrass Industrial fa parte di JK Group SPA, il cui core business è la produzione di inchiostri digitali a base acqua per stampa tessile e grafica. Nel 2015 JK Group SPA è stata acquisita dalla società americana Dover Corporation.

122

www.j-teck3.com


ilPoliGrafico 174•17

J-TECK3

SETTORI DI ATTIVITĂ€ Prestampa Software di processo e gestione Ctp, lastre, matrici Macchine da stampa Prodotti di consumo per stampa

Categorie Prodotti

Applicazioni Consigliate

Sistemi ausiliari per stampa Macchine da stampa digitale Digital signage Finishing > Inchiostri, vernici, toner, foil Macchine per cartotecnica Legatoria e finishing Carta e supporti di stampa E-commerce

Inchiostri digitali

Stampa transfer

J-Feeder

Stampa diretta grafica

EPS

Stampa direttatessile

Servizi a valore in outsourcing

123


KBA ITALIA Srl Via Lecco, 2 20020 Lainate ( MI ) Tel. +39 02 9371961 info@kbaitalia.it www.kbaitalia.it

KBA Italia Srl è la filiale italiana del gruppo internazionale Koenig & Bauer AG, uno dei maggiori costruttori a livello mondiale di macchine per la stampa. Sono passati quasi 200 anni dalla creazione dall’azienda vicino a Würzburg in Germania da parte dei due soci fondatori Koenig & Bauer. Dalla rotativa a vapore del Times di Londra all’entrata nel mercato della stampa digitale nel 2012 con la KBA Rotajet il mondo è cambiato, tuttavia KBA mantiene indiscussa i sui primati: primo produttore di rotative offset commerciali (commerciali e giornali), primo produttore di macchine offset a foglio di grande formato, primo produttore di macchine per la stampa offset di packaging, di banconote, cartevalori e litolatta. È questa certamente la forza di KBA, sapersi differenziare nei diversi settori della stampa, acquisendo nel corso della sua storia anche aziende specializzate nei diversi segmenti, inclusi i settori di nicchia. Dopo l’acquisizione nel 1978 di Albert Frankenthal AG (rotative offset e rotocalco) e di Planeta Druckmaschinenwerke di Radebeul (presso Dresda) all’inizio degli anni novanta, sono entrate nel gruppo le svizzere De La Rue Giori (banconote) e Bauer & Kunzi (macchine per litolatta), seguite dalla ceca Grafitec (offset di piccolo formato), la tedesca LTG Mailaender e da ultimo Kamman per la decorazione degli imballaggi in vetro e l’italiana Flexotecnica per la stampa Management Luca Lesi

335 7552670

Amministratore delegato Emanuele Pogliani 348 9708578

Account manager per rotative commerciali

flessografica di imballaggi flessibili, queste ultime a fine 2013. Oltre ai citati stabilimenti del gruppo, completano la diffusione capillare del marchio tutte le filiali distribuite nel mondo, non solo in Europa, ma anche in Medio Oriente, Asia, Africa e nelle Americhe. Tra queste la KBA Italia, fondata nel 1995, con lo scopo di penetrare il mercato italiano e assicurare la presenza in ambito commerciale e il supporto tecnico per service e installazioni. La solidità finanziaria di Koenig & Bauer non ha eguali nel mondo dei produttori di macchinari per la stampa, è un’azienda che ha saputo reggersi sulle proprie forze anche nei momenti più duri della recessione grazie alla solidità finanziaria creata nel corso degli anni.

Agente per rotative per giornali GAM International s.r.l. Daniele Madureri Via Cagni 8 - 20900 Monza Tel. 039 2141226 Fax 039 2180348 gaminter@gaminternational.191.it

Joerg Pasternack

Prodotti

Responsabile assistenza tecnica

• Stampa waterless • Offset foglio (fino 50x70) • Offset foglio (oltre 50x70) • Offset bobina

02 9371961

124

Luca Lesi, Amministratore Delegato di KBA Italia.

ilPoliGrafico 174•17

KBA ITALIA

www.kbaitalia.it

• Rotative quotidiani • Macchine a bobina digitali inkjet

Merceologia Macchine offset a foglio per la stampa di prodotti commerciali e di imballaggi • KBA GENIUS 52 UV (36x52 cm) • KBA Rapida 75 (53x75 cm, 60,5x75 opz.) • KBA Rapida 75PRO (53x75 cm) • KBA Rapida 76 (53x75 cm)


ilPoliGrafico 174•17

KBA ITALIA

SETTORI DI ATTIVITÀ > Prestampa Software di processo e gestione > Ctp, lastre, matrici > Macchine da stampa > Prodotti di consumo per stampa > Sistemi ausiliari per stampa

RAPIDA 75 e RAPIDA 76. Due proposte nel formato piccolo, standard 53x75 cm oppure maggiorato di 60,5x75 cm, interessanti soprattutto per la stampa di etichette e imballaggi. Macchine moderne e veloci con rendimenti da 15.000 fogli/h fino a max 18.000 fogli/h, incontrano le esigenze di mercato in termini di economicità e versatilità e comprendono molti dettagli costruttivi sperimentati sulle Rapida di formato maggiore. RAPIDA 105 / RAPIDA 105 PRO. La nuova Rapida 105 PRO offre una soluzione su misura sia per gli stampatori commerciali che per i cartotecnici e gli stampatori di etichette. Adottando molti elementi della piattaforma tecnologica della Rapida 106, si posiziona nella classe di prestazioni superiore. Offre prospettive affascinanti per lo sviluppo di mercati supplementari e nuovi campi di azione. La sua sorprendente flessibilità si traduce in una adattabilità praticamente universale. Nella configurazione con doppia torre di verniciatura apre una miriade di possibilità per il finishing inline. RAPIDA 106. È un concentrato di tecnologia nel formato medio (74x106 cm). Cambio lastre simultaneo in meno di un minuto grazie all’azionamento diretto dei cilindri portalastra Drivetronic SPC, prime copie stampate già a registro meccanico con il sistema Plate Ident, alimentazione dei fogli con regolazione elettronica senza squadra a trazione Drivetronic SIS, controlli completi della qualità di stampa Qua• KBA Rapida 105 (72x105 cm, 74x105 opz.) • RA105PRO (74x105 cm, 75x105 opz.) • KBA Rapida 106 (74x106 cm) • KBA Rapida 145 (106x145 cm) • KBA Rapida 164 (120,5x164 cm) • KBA Rapida 185 (130x185 cm) • KBA Rapida 205 (151x205 cm)

> Macchine da stampa digitale Digital signage Finishing > Inchiostri, vernici, toner, foil litronic, confronto diretto in linea con il Densitronic PDF per minimizzare gli scarti di avviamento e aumentare la sicurezza in produzione. Rapida 145. Va a sostituire la precedente RA142 con un formato maggiorato (cm 106 x 145) e tantissime innovazioni che sono state riprese dalla campionessa dei tempi di avviamento RA106. Le operazioni di avviamento sono state integrate in un processo di cambio degli ordini simultaneo e ampliamente automatizzato e la velocità di produzione è stata aumentata fino a 17.000 fg/h. Tutte le innovazioni vanno incontro alle esigenze delle grandi tirature, ad esempio nella stampa di packaging, ma il nuovo formato rappresenta lo strumento ideale anche per le tirature di stampati commerciali e libri, in costante diminuzione. RAPIDA 164. Nuovo modello con formato 102,5x164 cm e velocità di stampa ulteriormente potenziata - fino a 15.000 fg/h - è l’evoluzione del modello con cui KBA ha affermato la sua

Stampa digitale a foglio • KBA Varijet 106 Powered by Xerox Rotative offset per commerciale • KBA C16 • KBA C32-C80 • KBA C32-C56 SG Rotative offset per quotidiani Offset waterless • KBA Cortina Offset tradizionale • KBA Continent 2/1 • KBA Comet 2/2

• KBA Commander CL • KBA Commander CT Rotative digitali inkjet • Rotajet 76 • Rotajet 76 L Series • Rotajet 76 VL Series Sistemi di stampa serigrafica • KBA Rapida RSP 106 Fustellatrice rotativa • KBA Rapida RDC 106 Fustellatrici piane • I PRESS 106 • OPTIMA 106 • I PRESS 144

leadership a livello internazionale nella stampa dei formati grandi su carta e cartone. C16. La rotativa commerciale da 16 pagine rappresenta la risposta alle necessità del settore, quali la richiesta di tirature più brevi, consegne più rapide, alta qualità e riduzione dei prezzi. Dimostra una flessibilità operativa eccezionale a cominciare dalla semplice e veloce regolazione in avviamento, riduzione scarti, velocità fino a 65.000 giri/ora, fino all’incredibile velocità con cui si effettua il cambio lastre con il sistema automatico, indipendentemente dal numero delle lastre, meno di un minuto. La C16 è una macchina innovativa che fa dell’efficacia e della riduzione dei costi operativi e di manutenzione i suoi punti di forza per lavorazioni più efficienti basate su automazione intelligente, operazioni ergonomiche e manutenzione ridotta al minimo. SERIE ROTAJET. Si rivolge alle molteplici richieste del segmento della stampa inkjet per alti volumi, di prodotti editoriali, commerciali e di packaging. KBA è il primo costruttore a tener conto delle esigenze di larghezza bobina, versatilità di stampa, qualità di produzione in un sistema di stampa digitale per la produzione industriale, con una serie di macchine implementabili. Poiché tutti questi nuovi sistemi sono stati sviluppati sulla base di una medesima piattaforma, è possibile aggiornare (upgrade) una KBA RotaJET 89 (larghezza bobina 895mm/35.2in) facilmente e velocemente in una RotaJET 100, RotaJET 112, RotaJET 123 o anche in una RotaJET 130 premium (larghezza bobina 1,300mm/51.1in). Inoltre è anche possibile modificare un sistema di stampa monocolore in un sistema di stampa a quattro colori in maniera rapida ed economica.

> Macchine per cartotecnica Legatoria e finishing Carta e supporti di stampa E-commerce Servizi a valore in outsourcing

125


KODAK spa Viale Matteotti, 62 20092 – Cinisello Balsamo (MI) Tel. +39 02 660281 Fax +39 02 66010168 www.graphics.kodak.com

Kodak, azienda nota in tutto il mondo per la costante capacità innovativa, offre soluzioni intelligenti ai clienti che operano nei settori di stampa, editoria, packaging e servizi alle aziende, offrendo vantaggi in termini di competitività e maggiore redditività dell’investimento. Da sempre Kodak è impegnata ad aiutare i suoi clienti a sviluppare la loro attività e a trasformare e far crescere la loro azienda. Grazie alla gamma completa di prodotti e soluzioni a complemento di tecnologie innovative, automazione intelligente e servizi specializzati, Kodak offre ai clienti che operano in ambienti di grafica tradizionale, mista e digitale la più ampia scelta di applicazioni software, strumenti e servizi per la creazione e la gestione efficiente della produzione variabile a costi contenuti. Maggiori informazioni sono disponibili: • sul sito graphics.kodak.com • su Twitter @Kodak • su Facebook KodakNow

Molti osservatori hanno sottolineato una traiettoria di ripresa dell’economia. È un trend che ha interessato anche la Sua azienda? E quanto può essere stato condizionato dall’effetto drupa? La performance macroeconomica in Italia rimane purtroppo piuttosto debole e questo si riflette anche su un settore sensibile agli andamenti più generali come appunto il comparto dell’industria grafica. Ciò detto occorre fare dei distinguo tra i vari segmenti che compongono il comparto. Alcuni vedono un tasso di crescita superiore ad altri. Indubbiamente drupa ha funzionato come volano piuttosto importante soprattutto per le vendite di attrezzature legate alla pre stampa e alla stampa digitale. Rispetto ai segmenti di mercato ai quali vi indirizzate, dove intravvedete maggiori possibilità di crescita e sviluppo? Indubbiamente il segmento del packaging sia nella sua componente flexo che offset rappresenta un settore in crescita. Non sono da sottovalutare inoltre le potenzialità che questo settore può rappresentare per alcuni aspetti anche per la stampa digitale. Crescono le vendite di lastre digitali process free per gli indubbi vantaggi che questa tecnologia comporta per gli operatori del settore ed anche la stampa digitale Management Giuliano Bianchet Southern European Cluster Director Alfredo Lorenzini Mediterranean Cluster Marketing Manager and EPS Category Manager Gioacchino Guarra Channel Manager Commercial - Direct and Indirect Sales Italy Riccardo Passerini Sales Director Mediterranean and Balkans Regions EISD

126

Giuliano Bianchet, Southern European Cluster Director

ilPoliGrafico 174•17

KODAK

con tecnologia elettrofotografica sta mostrando sviluppi interessanti. Che anno sarà secondo Lei il 2017 per l’industria grafica italiana? Ci attendiamo un 2017 in linea con l’anno che sta per chiudersi. Un andamento moderatamente positivo che segue i trend tipici di un mercato ampiamente consolidato e maturo. Questo a meno di improbabili peggioramenti nello scenario macroeconomico generale e italiano in particolare.

Marco Serafin Category Product Manager Plates&CTP - Mediterranean Cluster and Channel Manager - ex-YU Countries Andrea Mannoni Newspaper Segment Manager Italy Michele Pioli Packaging Segment Manager Italy Amalia Seno Service & Support Director Italy

Rete di vendita Diretta su Key Account nazionali e Rivendita su tutto il territorio nazionale

www.graphics.kodak.com


ilPoliGrafico 174•17

KODAK

SETTORI DI ATTIVITÀ > Prestampa > Software di processo e gestione > Ctp, lastre, matrici Macchine da stampa Prodotti di consumo per stampa Sistemi ausiliari per stampa

PRODOTTI E SERVIZI Attrezzature CTP • Kodak Achieve, dotati di tecnologia di esposizione Kodak TH5, disponibili nei formati 4/8 up e con vari livelli di automazione. • Kodak Trendsetter/Magnus, dotati di tecnologia di esposizione Kodak SquareSpot; disponibili nei formati 4up, 8up, VLF.Vari livelli di automazione (AU, AL, SCU, MCU, APL) e produttività (fino 60pph per Magnus 800 Z e 2mt/m per Magnus VLF Z). • Kodak Flexcel NX, sistema flessografico digitale per l’esposizione di lastre flessografiche attraverso la tecnologia di stampa SquareSpot; disponibile nelle versioni Narrow, Mid, Wide 5080 e Wide-C. • Kodak Flexcel Direct, sistema ad incisione diretta di alta qualità per lastre e sleeve in elastomero, produce fino a 1,5 m2/h a rilievo di 0,5 mm (500 micron) con supporti Kodak. Flussi di lavoro • Prodotti Portale (Famiglia InSite) – Kodak InSite Prepress Portal, per la gestione dell’approvazione del contenuto dei documenti PDF raffinati in remoto; – Kodak InSite Creative Workflow: per la gestione dell’approvazione del contenuto dei documenti utilizzati nella fase creativa (es. agenzie pubblicitarie) • Workflow (Famiglia Prinergy) – Kodak Prinergy Evo Workflow, flusso di lavoro PDF/JDF contenente strumenti di gestione quali Refine, Trapping, Staccato e gestione degli Output; – Kodak Prinergy Connect Workflow, oltre alle funzionalità presenti in Evo dispone di DB Oracle, integrazione dinamica del JDF, gestione flusso tramite Regole, gestione archivio; in aggiunta sono disponibili pacchetti specifici per l’ottimizzazione del flusso in ambienti Packaging, Flexo e Digitale; – Kodak Colorflow Pro e Ink Optimizing: opzione per i flussi di lavoro sopradescritti che permette di aggiungere la funzionalità di gestione colore, di creazione profili, controllo e gestione dell’inchiostrazione direttamente all’interno del flusso di lavoro senza reinterpretazione esterna dei documenti. Lastre • Vasta gamma di lastre digitali termiche, violet e flexo differenziate per il settore commerciale, dei quotidiani, del mondo flessografico e dell’imballaggio. Lastre Kodak Sonora XP e Sonora News Process Free, forniscono stampe di alta qualità senza gli sprechi e gli inconvenienti dello sviluppo delle lastre tradizionali, con riduzione dell’impatto ambientale.

> Macchine da stampa digitale Digital signage Finishing Kodak Sonora XP

Novità: Lastre Kodak Electra Max; lastre digitali termiche per alte tirature in applicazioni UV senza cottura. Eccellente qualità di stampa fino a 10 micron, e alta produttività con un basso impatto ambientale. Lastre Kodak Libra VP; lastre digitali violet per applicazioni di stampa semicommerciale e di giornali, con un alto profilo a livello di stabilità e qualità e a basso impatto ambientale.

Macchine per cartotecnica Legatoria e finishing Carta e supporti di stampa E-commerce Servizi a valore in outsourcing

Sistemi di stampa digitale elettrofotografica • Kodak NexPress, tecnologia elettrofotografica a colori, per la stampa di qualità, con possibilità di integrare un quinto colore e opzioni di finitura lucida, opaca, stampa a rilievo, RGB, toner magnetico per assegni bancari, rosso fluorescente per la lettura raggi UV, light black per le fotografie bianco/nero, colore oro, colore perlescente, e colore rosa neon. È ideale per la stampa commerciale, la stampa di libri fotografici e per le copertine di libri. Sistemi di stampa digitale inkjet • Kodak Versamark VL-Series, sistemi di stampa inkjet a 4 colori di tipo Drop on Demand. Con qualità a 600 dpi e con velocità fino a 150 m al minuto, questi sistemi di stampa sono in grado di gestire complesse applicazioni con dati variabili, e stampe print on demand personalizzate, stampa di giornali e libri; • Kodak Prosper S-Series, basati sulla tecnologia Stream Inkjet. Soluzioni a teste di stampa inkjet a getto continuo ad alta velocità per la stampa di dati variabili su cataloghi, direct mail, giornali, inserti e documenti transazionali, con velocità da 150 a 900 m al minuto; • Kodak Prosper 1000 Plus per le applicazioni monocromatiche, per la stampa di giornali, libri, manualistica, documenti transazionali, alla velocità di 300 m al minuto. • Kodak Prosper 6000 Sistema di stampa a colori con velocità di 300 m al minuto, ideale per la stampa commerciale, editoriale, di quotidiani e direct mail.

> Inchiostri, vernici, toner, foil

Kodak Prosper 6000

127


ilPoliGrafico 174•17

KOLBUS ITALIA

KOLBUS ITALIA srl

Kolbus: la sfida continua

Via Volturno 37 20861 Brugherio (MI) Tel. +39 2874343 Fax +39 9660065 info@kolbusitalia.com www.kolbusitalia.com

Drupa 2016 ha visto la presentazione da parte di Kolbus di complete linee produttive per il Packaging e il finishing dinamico. Per quanto riguarda il settore del packaging le novità più importanti sono, senza dubbio, la rivestitrice e foderatrice di grande formato (70x100 cm) DA290 e la formatrice per scatole ad angolo vivo SW.H 500. In particolare quest’ultima macchina rivoluziona il modo di concepire la classica scatola fondo/coperchio, riducendo gli step produttivi, aumentando la velocità di confezione e implementando la qualità prodotta. Grazie all’acquisizione della tecnologia di piega Timson, Kolbus ha poi presentato in anteprima la piegatrice WF100, macchina ideale per la produzione di segnature ed eventualmente blocchi libro incollati attraverso uno stacker sequenziale, partendo da bobine stampate digitalmente. I punti di forza di questo innovativo progetto sono senza dubbio il formato carta che si può lavorare (1350 cm) e la possibilità di variare la foliazione delle segnatura attraverso cambi di accumulo totalmente automatici. Ultima novità, ma non sicuramente in ordine di importanza, il debutto del trilaterale HDHD143: l’unico trilaterale al mondo in grado di cambiare formato di taglio senza necessità di sostituzione di parti meccaniche, in maniera completamente automatica, in tempi

M T E

Siamo orgogliosi di dire che il mercato ha accolto più che positivamente le novità mostrate, riconoscendone la flessibilità e duttilità coniugate con l’affidabilità e qualità produttiva, da sempre tratti distintivi di Kolbus. La nuova generazione di macchinari Kolbus produce in maniera veloce, affidabile, flessibile ed in maniera automatica. Queste caratteristiche uniche nel loro genere ci rendono il partner ideale per le aziende che cercano soluzioni tecnologiche all’avanguardia per fronteggiare le richieste di un mercato in continua evoluzione e cambiamento.

Management

Merceologia

Kai Buentemeyer Presidente del CDA

Macchine e linee automatiche per legatoria. Linee di brossura. Macchine da piega per rotative. Raccoglitrici. Tagliacarte trilaterali. Presse per blocchi libro e linee di messa in colla. Macchine applica-segnalibri. Linee di cartonato. Copertinatrici. Tagliatela. Tagliacartoni.

arcello Vavassori Amministratore delegato

128

ristrettissimi (1 sec per cambio formato) e con una velocità di punta di 3600 tagli ora: la soluzione perfetta per chiunque abbia la necessita di gestire in maniera efficiente produzione di medio basse tirature fino ad arrivare al book of one.

iziana de Gregorio Direttore commerciale

Servizi post-vendita lena Messina Ufficio Ricambi Fabio Levati Assistenza tecnica Coordinamento tecnico

Presse a dorare. Solcatrici. Linee di produzione di packaging di lusso. Pallettizzatori. Impilatori. Cellofanatrici. Apparecchi di controllo Pull e Flex.

Case rappresentate Kolbus GmbH & CO. KG (filiale Italiana), Rahden (Germania)

www.kolbusitalia.com


ilPoliGrafico 174•17

KOLBUS ITALIA

SETTORI DI ATTIVITÀ Prestampa Software di processo e gestione Ctp, lastre, matrici Macchine da stampa Prodotti di consumo per stampa

KOLBUS ITALIA È FILIALE PER L’ITALIA DI KOLBUS GMBH:

Sistemi ausiliari per stampa

Kolbus ( Germania)

Macchine da stampa digitale

Kolbus progetta e costruisce macchine per legatoria industriale destinati principalmente ad una produzione automatica in linea. L’azienda, di medie dimensioni e recentemente ampliata nei reparti produttivi, dà impiego ad oltre 1300 dipendenti ed è rappresentata in tutto il mondo, essendo riconosciuta come un leader mondiale nel mondo grafico per il settore legatoria. Grazie all’esperienza maturata in oltre 100 anni di attività nella progettazione e costruzione di macchinari per legatorie, Kolbus si presenta oggi come un’azienda di riferimento, avendo decisamente influenzato lo sviluppo tecnologico del settore. Particolare attenzione viene sempre dedicata da Kolbus alle innovazioni che nascono dalle sperimentazioni di prodotti finalizzati a garantire sempre maggiore qualità e redditività alle aziende del settore.

Digital signage Kolbus WF 100.

> Finishing Inchiostri, vernici, toner, foil

che possa permettere alla propria clientela di mantenere sempre le loro macchine ai massimi livelli di efficienza e produttività, anche dopo molti anni di intensa attività lavorativa. L’assistenza post vendita di Kolbus Italia può offrire: • Fornitura ricambi per ogni macchina Kolbus e Sigloch e servizio consulenza per la corretta determinazione dei ricambi da ordinare. • Contratti di abbonamento per interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria. • Corsi di istruzione, di formazione e di aggiornamento per gli operatori di legatoria presso le loro sedi o presso la casa madre. • Rielaborazione della disposizione macchine in legatoria al fine di ottimizzare al meglio il flusso produttivo. • Adeguamento alle leggi antinfortunistica con relativa certificazione tramite perizia. • Aggiornamento delle macchine con le ultime modifiche realizzate dalle case produttrici. • Traslochi e spostamenti di macchine con accurato smontaggio e rimontaggio.

> Macchine per cartotecnica > Legatoria e finishing Carta e supporti di stampa E-commerce > Servizi a valore in outsourcing

Kolbus HD-HD 143.

Assistenza post vendita Oltre che a curare la commercializzazione dei prodotti della casa madre, Kolbus Italia fornisce un apprezzato servizio di assistenza post vendita, che non significa solo un’accurata installazione delle singole macchine o delle linee di produzione complete e neppure il fondamentale servizio di ricerca e riparazione di eventuali guasti, ma soprattutto la capacità di offrire un servizio completo ed articolato

Kolbus SWH 500.

Kolbus DA 290.

129


ilPoliGrafico 174•17

KOLOR+SERVICE

KOLOR+SERVICE srl Via Dalmazia, 5/A 20834 Nova Milanese (MB) Tel. 0362 49181 r.a. Fax 0362 41131 kolorservice@kolorservice.it www.kolorservice.it Filiale di Verona Kolor + Service Via A. De Gasperi, 7 Tregnago (VR) Tel. 045 6500458 Filiale di Bologna Kolor + Service Via Liguria 8 Ozzano Emilia (BO) Tel. 051 790575

INNOVAZIONE E LAVORO DI GRUPPO …AL SERVIZIO DEL CLIENTE Attiva nel mercato grafico dal 1992 KOLOR+SERVICE propone materiali di consumo e tecnologie per aziende grafiche e cartotecniche. Nell’ampia gamma di servizi offerti dall’azienda spiccano anche la produzione e la consegna in tempi brevissimi di grandi e piccole quantità di colori speciali al campione. Le tinte speciali vengono formulate esclusivamente con le basi della rappresentata FLINT Group, prodotte con sistema automatizzato e sottoposte a rigorosi controlli spettrofotometrici. Nei 25 anni di attività, caratterizzati da un’evoluzione costante, KOLOR+SERVICE è riuscita a portare sul mercato i più prestigiosi marchi e prodotti per la sala stampa. La partnership esclusiva con FLINT Group, unico fabbricante al mondo che offre una gamma di soluzioni globali per la sala stampa, consente di proporre al mercato grafico le serie di inchiostri di alta qualità della K+E formulate per i vari sistemi di stampa, i teli gommati del maggior produttore mondiale DAY INTERNATIONAL e la nota gamma di additivi, lavaggi, siliconi e ausiliari sala stampa con marchio VARN.

Nella nostra unità produttiva di Converting a TREGNAGO- VR sono in funzione 2 plotter e 2 presse utilizzate per il taglio e la barratura dei caucciù oltre ad effettuare, previo ricevimento file-lavoro del cliente, il servizio di plottaggio delle matrici per la verniciatura acrilica e/o UV a riserva. La nuova filiale di OZZANO EMILIA-BO è provvista di Mixing Station automatica per la produzione in tempi rapidissimi dei colori speciali al campione e di un ampio magazzino di inchiostri, vernici ed ausiliari per la sala stampa Completano l’offerta i sistemi di misura e controllo del colore X-RITE/Pantone e un’ampia gamma di accessori e ausiliari per la macchina e la sala stampa. Per soddisfare le richieste delle recenti normative per la stampa del packaging alimentare è operativa da dicembre 2010, in partnership con FLINT Group, la nuova stazione di miscelazione dedicata esclusivamente alla produzione di inchiostri LOW MIGRATION Novasens Premium. Garantire l’efficienza e l’affidabilità del servizio tecnico e logistico alla clientela sono i punti chiave che hanno determinato il successo di KOLOR+SERVICE e rimangono l’impegno prioritario del lavoro quotidiano e futuro dell’azienda.

Management

Rete di vendita

Case rappresentate

Luigi Terzoli Presidente

Vendita e assistenza diretta

• FLINT GROUP • K+E • DAY • VARN • TEXPRINT • KSL • DOSATRON • X RITE - PANTONE • MARKS 3ZET • HANNA INSTRUMENTS • PAVAN FORNITURE GRAFICHE

Claudio Parietti Direttore commerciale

130

www.kolorservice.it


ilPoliGrafico 174•17

KOLOR+SERVICE

SETTORI DI ATTIVITÀ Prestampa Software di processo e gestione Ctp, lastre, matrici Macchine da stampa > Prodotti di consumo per stampa

Merceologia • Servizio rapido colori al campione • Inchiostri offset a foglio • BasiPantone® • Ink Heatset • Ink Coldset • Ink Modulo contInuo • Ink UV • Ink metallizzati, fluorescenti e perlescenti • Vernici da sovrastampa grasse • Vernici da sovrastampa all’acqua • Vernici da sovrastampa UV • Prodotti chimici e additivi vari • Caucciù per la stampa offset • Caucciù spellicolabili per verniciatura con riserve • Lastre spellicolabili per verniciatura con riserve • Sottocaucciù • Cartini calibrati Marks 3zet • Accessori per la sala stampa • Poliestere adesivo per sottoriv. • Ausiliari sala stampa • Additivi bagnatura • Detergenti e rigeneratori per rulli e caucciù • Panni lavacaucciù • Strumenti di controllo bagnatura • Densitometri/ Spettrofotometri • Tavoli luminosi e controllo colore • Cassettiere • Banchi preparazione inchiostri • Impianti osmosi • Attrezzature varie • Cambio colore • Fotopolimeri • Lastre offset

LA GAMMA DEI PRODOTTI E DEI SERVIZI QUADRICROMIE OFFSET e BASI COLORATE K+E – Serie NOVASTAR BIO. – Serie NOVABOARD PROTECT BIO. – Serie SKINNEX. – Serie NOVAVIT. – Serie NOVAART. – Serie NOVASENS PREMIUM a bassa migrazione. – BASI PANTONE a basso odore e bassa migrazione. – Serie NOVAPLAST per supporti non assorbenti. – Serie MANIFESTI. – Serie MATT per Foglio e Rotativa. – Ink Fluorescenti, Metallizzati, Perlescenti. – Basi Pantone EASY MIX. – Serie HKS K per offset a foglio. – Serie HKS E per modulo continuo. – Serie PREMOKING per stampa heatset. – Serie EUROSTAR per stampa COLDSET. INCHIOSTRI E VERNICI UV – Serie UV ARROWSTAR 7400 concentrata. – Serie ULTRAKING 7730 UV per foglio e rotativa. – Basi UV Colorate PAPER & BOARD. – Serie ULTRAKING PLAS XTN UV per supporti non assorbenti. – NEW Serie UV LOW ENERGY XCURA MAX – NEW UV LOW ENERGY XCURA LED. VERNICI DA SOVRASTAMPA – Vernici a base grassa NOVACOAT lucide, opache, demi matt. – Vernici acriliche AQUAKOLOR. – Vernici a base acqua FLINT NOVASET lucide, opache, demi matt da calamaio, bagnino e spalmatore. – Vernici speciali per sistema DRIP OFF DUAL EFFECT. VERNICI PROFUMATE – Ampia gamma di essenze disponibili. ADDITIVI DI BAGNATURA – ADDITIVI VARN e HYDROFAST per offset foglio, modulo continuo, heatset. ANTISCARTINI – VARN e KSL base amido o zucchero. Normale o rivestito. ADDITIVI E ACCESSORI PER LA SALA STAMPA CATALOGHI PANTONE® CARTINI CALIBRATI MARKS - 3 ZET

CAUCCIU’ DAY INTERNATIONAL per un’eccellente qualità di stampa sia con ink convenzionali che UV, per offset a foglio, heatset, coldset, modulo continuo, stripping per verniciatura e litolatta. DETERGENTI LAVAGGIO per rulli e caucciù VARN e TEXPRINT – Certificati dai maggiori produttori di macchine da stampa e impianti automatici di lavaggio. – Con o senza aromatici. Specifici per ink UV. Bivalenti per ink convenzionali e UV. LASTRE E CAUCCIU’ SPECIALI PER VERNICIATURA – TEXCOAT - TEXPLATE - TEXBLACK SERVIZIO PLOTTER – Servizio di intaglio e spellicolatura di lastre e caucciù per verniciatura diretta su ricevimento file lavoro del cliente. MATERIALI ANTIRIPORTO per cilindri controstampa. – Texmat film adesivi-non adesivi. – Pasta ink repellent per cilindri.

Sistemi ausiliari per stampa Macchine da stampa digitale Digital signage Finishing > Inchiostri, vernici, toner, foil Macchine per cartotecnica Legatoria e finishing Carta e supporti di stampa E-commerce Servizi a valore in outsourcing

PANNO LAVACAUCCIU’ – Minirolls e Jumbo rolls da 500 m in varie altezze. POLIESTERE ADESIVO E NON PRODOTTI CHIMICI e ausiliari. – Cleaners trattamento lastre. Prodotti per la pulizia delle sviluppatrici e dei circuiti di bagnatura. – Ausiliari in genere. Pasta lavamani anallergica. SOSTITUTIVO ALCOOL ISOPROPILICO STRUMENTI DI CONTROLLO – PHmetri. Conduttivimetri. Multiparametro pH. Conduc, TDS. Soluzioni per la taratura degli strumenti. Termometri portatili per la misura della temperatura senza contatto. Alcolimetri. DENSITOMETRI E SPETTROFOTOMETRI – XRite - Pantone. ATTREZZATURE VARIE – Tavoli luminosi e cassettiere. Sviluppatrici. Impianti osmosi, umidificazione, e riciclo bagnature. – Banchi preparazione inchiostri. – Pompe dosatrici DOSATRON. ACCESSORI – Filtri per impianti riciclo bagnatura offset. Spatole per ink in plastica. o metallo. Lame calamaio CPC. Fogli millimetrati. Nastri adesivi e biadesivi. Spray adesivi. Lame lavarulli. Guanti. Spugne.

131


ilPoliGrafico 174•17

KOMORI ITALIA

KOMORI ITALIA srl Via E. Fermi, 44 20090 ASSAGO (MI) Tel. 02 48884811 Fax 02 45713045 komori@komori.it www.komori.eu

Komori Italia è presente sul mercato italiano dal 1991, fa parte della multinazionale giapponese Komori con sede a Tokyo, ha il compito di distribuire nel nostro paese il prestigioso marchio Komori. La casa madre si occupa esclusivamente, dal 1923, della progettazione, costruzione e commercializzazione di macchine da stampa. Da oltre 90 anni quindi, Komori è sinonimo in tutto il mondo di macchinari per la stampa. Komori Italia, si occupa solo ed esclusivamente della vendita dei prodotti Komori, ha una rete di assistenza tecnica professionale e altamente specializzata che garantisce alla clientela supporto e assistenza. Il successo mondiale di Komori è dato dalla capacità di produrre macchine ad altissimo contenuto tecnologico, che permettono agli utilizzatori di ottenere facilmente stampati con standard qualitativi tra i più alti riscontrabili attualmente sul mercato. Gli standard di produzione in atto negli stabilimenti Komori, tra i più moderni al mondo, esigono una precisione meccanica nell’ordine dei micron, molto più di quanto raccomandato dal JIS e da altri standard internazionali. La grande affidabilità e robustezza costruttiva delle macchine completano la serie di vantaggi a cui il cliente Komori è abituato. La gamma di macchine proposte da Komori è in continua evoluzione tecnologica, grazie a questa filosofia costruttiva i prodotti offerti alla clientela sono sempre all’avanguardia e con contenuti tecnologici di alto profilo.

Molti osservatori hanno sottolineato una traiettoria di ripresa dell’economia. È un trend che ha interessato anche la Sua azienda? E quanto può essere stato condizionato dall’effetto drupa? Il mondo dell’industria grafica ha sicuramente vissuto un momento di ripresa nel 2016, anche se non credo che questo trend sia attribuibile all’effetto drupa. Gran parte degli investimenti effettuati dalle aziende sono stati stimolati dagli incentivi finanziari, che senza dubbio sono d’aiuto agli imprenditori che pianificano investimenti importanti. La drupa, alla pari di altre manifestazioni fieristiche, offre semplicemente agli operatori l’occasione di approfondire le ultime novità tecnologiche. Gli imprenditori non hanno, infatti, bisogno di aspettare drupa per effettuare investimenti in quanto, anche grazie al supporto dei fornitori, sanno molto bene ciò che il mercato offre. Rispetto ai segmenti di mercato ai quali vi indirizzate, dove intravvedete maggiori possibilità di crescita e sviluppo? Continuiamo a registrare un forte sviluppo in tre segmenti di mercato. Il packaging continua a crescere e questo è sicuramente riconducibile a

nuovi prodotti di consumo che si sono affacciati sul mercato, che vanno a compensare in parte la riduzione di altri prodotti di consumo di prima necessità. Sempre nel settore packaging abbiamo assistito a un incremento di prodotti nel settore lusso dettato dalla necessità di realizzare prodotti ad alto valore aggiunto. Un secondo settore caratterizzato da una rinascita è quello dei cataloghi e dei libri di alta qualità che contribuiscono a rivalutare e ad apprezzare la carta stampata come strumento di comunicazione. In quest’area la tecnologia H-UV è sicuramente la protagonista. Last but not least, il segmento del W2P (web to print) è in fortissima crescita e qui la chiave del successo sta nella velocità di esecuzione, nell’abbattimento dei tempi di preparazione macchina e nella riduzione drastica degli scarti di materie prime. Che anno sarà secondo Lei i l 2017 per l’industria grafica italiana? Considerando quanto abbiamo lasciato nel 2016 e alla luce degli ordini ricevuti da evadere nei prossimi mesi, credo che il 2017 sarà in linea con il 2016.

Management

Prodotti

Rete di vendita

Akihiro Komori Presidente

• Macchine da stampa offset a foglio • Macchine da stampa digitale a foglio • Roto-offset commerciali

Lombardia Paolo Colnaghi Tel. 335-5435436

Silvano Bianchi Amministratore Delegato Roberto Camboni Responsabile tecnico

132

www.komori.eu

AREA MANAGER (Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Lombardia (BS, MN), Emilia Romagna, Umbria (PG), Toscana,) Leonardo Castagnoli Tel. 335-7438784 Emilia Romagna Moreno Colnaghi Tel. 338-6516987 Triveneto Amedeo Palamidese Tel. 335-5306330


Prestampa

Enthrone 29 La Enthrone 29 offre la qualità di stampa e le tecnologie d’avanguardia della LS29 che da sempre identificano Komori e grazie alle dimensioni contenute e al design ergonomico si adatta comodamente a qualsiasi spazio. Adotta cilindri di stampa e di trasferimento di doppio diametro, stampa agevolmente supporti da 0,04 a 0,6 millimetri di spessore e grazie alla non più necessaria regolazione della battuta delle pinze del cilindro di trasferimento riduce considerevolmente i tempi di cambio lavoro. La Enthrone 29 è disponibile anche con la voltura automatica. Opzionale è il controllo di qualità in linea.

GL29 Le macchine della serie “29” rappresentano il massimo della tecnologia applicata a questa categoria di formato. La macchina è disponibile con o senza voltura completamente automatica, nelle configurazioni da due a 10 colori con o senza verniciatore in linea e uscita prolungata. Il meccanismo di voltura ideato da Komori è stato realizzato con tre cilindri di trasferimento di doppio diametro. Questa soluzione consente di stampare in bianca e volta un’ampia gamma di spessori. Le “29” vengono proposte di serie nella versione automatizzata e con l’avviamento robotizzato. La gestione del colore è affidata al controllo qualità in linea opzionale. Completa l’offerta la possibilità di predisporre la macchina alla stampa con inchiostri H-UV o Ibridi.

Impremia IS29 L’Impremia IS29 è un sistema di stampa digitale a getto d’inchiostro da 29” che garantisce compatibilità con un’ampia varietà di supporti di stampa e spessori di foglio – carta comune per stampa offset compresa - oltre ad asciugatura istantanea, stampa su fronte e retro in unico passaggio, finitura immediata e capacità di stampare brevi tirature di molti materiali diversi con tempi di esecuzione considerevolmente ridotti. Grazie all’eccezionale riproduzione dei toni e l’elevata precisione di registro, la sua qualità di stampa, alta e sempre uniforme, rasenta quella della stampa offset, non solo nella stampa

AREA MANAGER (Marche, Lazio, Puglia, Umbria (TR), Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna) Fabrizio Giannuzzi Tel. 335-7769401 Marche, Abruzzo e Molise Andrea Faglia Tel. 335-5487311 Lazio e Umbria Patrizio Croccolo Tel. 335-8220167 Puglia e Basilicata Antonio Giannuzzi Tel. 335-6732635

Campania e Calabria Gerardo Palazzo Tel. 335-6676927 Sicilia Luigi Refano Tel. 335-7446605 Sardegna Antonio Chessa Tel. 335-8336493

commerciale ma anche nei lavori speciali. Infine, essendo molto facile da usare, permette di ottenere tutta la sua versatilità intrinseca nei cambi lavoro tra lavori anche molto diversi.

Lithrone G37 La Lithrone G37, macchina a foglio da 37”, è la nuova arrivata della Serie G, esempio di fusione di tecnologie d’avanguardia e competenze Komori. Configurata con la versione evoluta del KHS-AI, il sistema di controllo integrato per l’avviamento rapido della stampa, è in grado di soddisfare i requisiti più critici dello stampatore moderno: tempi di esecuzione, versatilità di stampa su un’ampia varietà di substrati, brevi tirature e bassi costi d’esercizio. Compatta e di formato A1, accetta fogli di formato massimo da 640 x 940 mm. Con 37” pollici di larghezza, ha infatti tutte le capacità per soddisfare la totalità dei requisiti della stampa editoriale e dei vari segmenti di quella commerciale. Poiché la gestione del colore è implementabile stampando una barra colori CMS anche con le impostazioni A4 8-up e American letter, la G37 è ideale per creare prodotti ad alta qualità di molte pagine, ma è anche perfetta per la stampa di poster in formato A1.

GL 40 / GLX 40 La serie “40” rappresenta per Komori un successo strepitoso. La macchina è disponibile con o senza voltura completamente automatica, nelle configurazioni da due a 10 colori con o senza verniciatore in linea e uscita prolungata. Il meccanismo di voltura ideato da Komori è stato realizzato con tre cilindri di trasferimento di doppio diametro. Questa soluzione consente di stampare in bianca e volta in assoluta sicurezza un’ampia gamma di spessori. La “40” viene proposta di serie nella versione completamente automatizzata e con l’avviamento robotizzato, può essere fornita con cambio lastre sincronizzato ed è possibilie predisporre la macchina alla stampa con inchiostri H-UV o Ibridi.

Software di processo e gestione

ilPoliGrafico 174•17

KOMORI ITALIA

SETTORI DI ATTIVITÀ

Ctp, lastre, matrici > Macchine da stampa Prodotti di consumo per stampa Sistemi ausiliari per stampa > Macchine da stampa digitale Digital signage Finishing Inchiostri, vernici, toner, foil Macchine per cartotecnica Legatoria e finishing Carta e supporti di stampa E-commerce Servizi a valore in outsourcing

RP40/44 È la più recente macchina da stampa Komori fronte/retro e offre tutte le migliori prestazioni della serie. La RP40/44 da 40/44”, configurabile con il sistema H-UV o un’unità di verniciatura UV, è una grande soluzione per la stampa su doppio lato ad alta qualità, velocità e stabilità, è rapida nelle esecuzioni e aiuta ad abbattere gli scarti cartacei. Rispetto alle sorelle della stessa serie introduce però un nuovo sistema di presa del solo margine di testa del foglio per eliminare la necessità di rovesciarlo per la stampa su retro, requisito strutturale quest’ultimo imprescindibile nelle macchine in bianca e volta tradizionali.

Roto-Offset Serie SYSTEM Le rotative della serie System, a 8, 16 e 32 pagine sono un concentrato senza precedenti delle tecnologie Komori. Elevata qualità di stampa, avviamenti da 7 minuti, sistema totalmente automatico di cambio lastre (sostituisce 8 lastre in meno di 2 minuti) e regolazione dei formati piega completamente automatica, sono garanzia di alta redditività.

133


ilPoliGrafico 174•17

LITHOSOL ITALIA

LITHOSOL ITALIA srl Via della Pace, 7 20098 San Giuliano Milanese (MI) Tel. 02 98490621 Fax 02 9842526 lithosol@lithosol.it www.lithosol.it

Da oltre trent’anni sul mercato Lithosol Italia è agente esclusivo di Agfa Graphics nel settore quotidiani e dalla metà del 2014 è stato siglato un accordo in esclusiva, sul territorio nazionale, con Schuite & Schuite produttore di inchiostri offset per rotative Coldset e Heatset. Qualsiasi sia la tecnologia CtP utilizzata, Lithosol Italia ha sempre la lastra adatta. Non solo. In esclusiva anche i recenti prodotti chimici Agfa Press Room tra i quali additivi, soluzioni di lavaggio per rulli e teli gommati, per una sala stampa sempre al massimo dell’efficienza e della pulizia. Tutto questo accompagnato da un servizio di assistenza tecnica e consulenza di alto profilo. Quando si parla di Lithosol Italia è inevitabile il collegamento diretto con il

Rete di vendita

Merceologia

Diretta su tutto il territorio nazionale

AGFA Lastre analogiche positive/ negative - Digitali polimeriche - Violet - Lithostar Silver Pellicole - Prodotti chimici - Lastre - Sviluppatrici lastre - Film.

Case rappresentate Agfa Graphics Srl Mortsel (Belgio) Schuite & Schuite Druckfarben GmbH Ichtershausen (Germania)

134

mondo dei quotidiani. Un accostamento spontaneo perché se si ripercorrono le tappe di crescita di questo distributore di lastre da stampa si scopre che vanno di pari passo con l’evoluzione dei quotidiani. Lithosol Italia è stata la prima azienda in Italia a ritagliarsi una specializzazione nei giornali abbinando alla proposta di lastre anche prodotti chimici, adattabili a tutti i sistemi di prestampa e stampa utilizzati. Questi plus hanno dato vita a un sodalizio che dura ormai da trent’anni, comprendente un servizio di consulenza professionale che permette ai quotidiani di utilizzare in tutta tranquillità i prodotti commercializzati. Lithosol Italia garantisce inoltre un servizio di consegna in tempi rapidissimi, monitorando se serve anche il magazzino clienti per arrivare sempre ad assicurare consegne puntuali.

www.lithosol.it

LITHOSOL Sistemi/impianti automatici di gestione e compensazione prodotti chimici per reparto fotoformatura e stampa. SCHUITE & SCHUITE Inchiostri offset coldset heatset.


ilPoliGrafico 174•17

LITHOSOL ITALIA

SETTORI DI ATTIVITÀ > Prestampa Software di processo e gestione > Ctp, lastre, matrici Macchine da stampa > Prodotti di consumo per stampa

Una stampa di qualità parte da una buona lastra

Agfa Press Room per una sala stampa sempre efficiente

Sistemi ausiliari per stampa

Le lastre AGFA & gli Inchiostri Schuite & Schuite rappresentano i prodotti di punta di Lithosol Italia.

La gamma dei prodotti “Agfa Press Room” proposta da Lithosol comprende un vasto assortimento di additivi di bagnatura, soluzioni di lavaggio per rulli e teli gommati, sia per sistemi automatici che manuali, con inibitori di corrosione, agenti chimici per la pulizia delle macchine da stampa e per usi specifici. I prodotti della linea “Agfa Press Room” sono certificati sia da FOGRA sia dai principali produttori di macchine da stampa e sistemi automatici di lavaggio. Grazie all’esperienza di Lithosol Italia e al know-how Agfa acquisito nel settore della tecnologia delle lastre offset, tali prodotti sono formulati per apportare miglioramenti significativi alle prestazioni del reparto stampa. Per la sala stampa Lithosol ha progettato e introdotto sul mercato dei Quotidiani il sistema PrintHO Solution impianto per la Filtrazione e il recupero dell’acqua di bagnatura proveniente dalle rotative provviste di sistema “Spry-Bars”. Con un installato in ITALIA di oltre 20 Unità presso stabilimenti di stampa per Quotidiani.

Macchine da stampa digitale

Linea Agfa Energy Elite lastre termiche senza cottura, lastre Fotopolimeriche N92 e lastre Fotopolimeriche N92 V per CTP Violet. Le lastre Agfa rappresentano il prodotto di punta di Lithosol Italia. Riconosciute dal mercato per le loro caratteristiche qualitative e per le migliori performance in termini di resistenza meccanica in macchina. Sono inoltre state introdotte, presso Gruppi Editoriali importanti, le nuove lastre N94 VCF & N95 VCF lastre Chemical Free che vengono trattate con le nuove sviluppatrici prodotte da AGFA VXCF85 & ATTIRO le quali non utilizzano prodotti con agenti chimici inquinanti.

Digital signage Finishing > Inchiostri, vernici, toner, foil Macchine per cartotecnica Legatoria e finishing Carta e supporti di stampa E-commerce Servizi a valore in outsourcing

Schuite & Schuite, produttore di inchiostri Coldset e Heatset Schuite & Schuite Druckfarben GmbH è un produttore di inchiostri da stampa molto conosciuto nei paesi del Nord-Europa e con una lunga lista di referenze di importanti industri grafiche. Lithosol ha recentemente siglato un accordo di vendita in esclusiva per il territorio italiano per la gamma di produzione Schuite&Schuite: Inchiostri per rotative offset Coldset & Heatset; Coldset - CS 10/30; Heatset Basso Tiro UNI500-UNI650 New; Alto Tiro HG800. Diversi sono i punti di forza del produttore tedesco. Anzitutto la modernissima fabbrica in Turingia a Ichtershausen nella quale impianti di ultima generazione altamente automatizzati garantiscono un prodotto ad alta qualità a costi di produzione estremamente interessanti. Rigorosi controlli di processo garantiscono inoltre costanza e stabilità nelle caratteristiche tecniche di ogni serie. Ingenti investimenti in Ricerca&Sviluppo hanno portato a un continuo miglioramento del prodotto.Tra gli ultimi raggiunti una serie di inchiostri “Green” Heatset, BIONOMIC 300500, nella cui formulazione sono assenti, completamente, olii minerali. Infine una forte attenzione al servizio, in particolare alla logistica.Una importante flotta di VAN Autobotte – di proprietà Schuite&Schuite – garantiscono consegne veloci, precise e puntuali.

135


ilPoliGrafico 174•17

MANIFATTURA DEL SEVESO

MANIFATTURA DEL SEVESO spa Via A.Vespucci, 20 24046 Osio Sotto (BG) Tel. + 39 035 88 19 50 Fax +39 035 48 23 427 info@manifatturadelseveso.it www.manifatturadelseveso.it

Un secolo di storia, quattro generazioni si sono succedute al timone di questa azienda che ha sviluppato le più sofisticate tecniche di finissaggio dei tessuti fino a focalizzarsi sui prodotti per “vestire” le più prestigiose edizioni, i cataloghi delle più importanti firme della moda, del lusso e il packaging dei profumi. Questa continua evoluzione ha portato l’azienda a divenire leader in Italia e fra le prime al mondo. La scelta della internalizzazione è stata attuata in periodi non sospetti, una decisione che l’ha portata ad essere presenti in oltre 40 paesi con una capillare rete di distribuzione e con magazzini nelle più significative realtà produttive mondiali. Nel 1994 è stato realizzato il nuovo stabilimento a Osio Sotto e nel 2010 è stata implementata la nuova linea di finissaggio, su progettazione completamente interna, unica al mondo per versatilità, ampiezza della luce macchina, e possibilità di trattamento dei tessuti. Un particolare focus è stato dedicato alle tematiche ambientali e alle certificazioni di sistema. L’azienda è stata fra le prime nel settore tessile ad ottenere la certificazione ISO 14001 attraverso il controllo di tutta la filiera produttiva sotto l’aspetto

A questa si è aggiunta primi al mondo la certificazione FSC. Siamo gli unici a garantire prodotti sia in cotone che in viscosa con questo marchio, ben conosciuto nel settore cartario, ma sconosciuto nel campo tessile. Tutto ciò ha permesso di essere preferiti dai grandi marchi della moda e del lusso, molto sensibili ai temi ambientali. Una collezione di più di 200 fra tessuti e colori pronti a magazzino rappresentano la scelta strategica assunta dalla direzione marketing, che propone ogni anno una nuova linea per rinnovare l’immagine del catalogo. Le nostre previsioni hanno portato l’azienda a importanti conclusioni in merito allo sviluppo del mercato editoriale e al suo interagire con i nostri prodotti. A fronte di un calo delle tirature si affermerà sempre di più da parte del lettore la scelta di un libro al cui valore contenutistico si aggiungerà un valore estetico ove la tela da rivestimento porterà il proprio contributo. In questa visione dell’evoluzione del mercato, l’azienda si è impegnata nella produzione di tessuti grafici adatti per la stampa digitale sia su macchine a foglio che a bobina.

Management

Case rappresentate

Rete di vendita

Franco Bologna Amministratore Delegato

Cialux • Setalux • Canvas Extra • Canvas Extra R • Canvas Extra R Fantasia • Setalux® Metal • Assuan • Shantung •Tasmania • Paradise • Bukram P Extra • Bukram P Extra Fantasia • Africa • Canapetta • Luxor • Cialinen

Elena Capitanio

Mario Lori Responsabile Ambiente, Qualità e R&S Joan Quer Hinojosa Export Manager

136

ambientale, garantendo quindi sviluppo sostenibile, eco compatibilità e prevenzione dell’inquinamento.

®

®

Customer Service Coordinator Cristina Castellazzi

Italia/Export Customer Service Alba Roncalli Tarancon

Sales Area Manager

www.manifatturadelseveso.it


ilPoliGrafico 174•17

MANIFATTURA DEL SEVESO

SETTORI DI ATTIVITÀ Prestampa Software di processo e gestione Ctp, lastre, matrici Macchine da stampa Prodotti di consumo per stampa

Cialux®

tonalità pastello fino a intensi verdi, blu, rossi e neri.

Questo tessuto in pura fibra cellulosica è l’articolo di punta della Manifattura del Seveso. Proposto in una collezione di 28 colori brillanti in bobine di due altezze standard di 100 e 135 cm, può essere fornita anche in fogli. La sua alta “densità” di composizione di fili in trama e ordito la fanno preferire ai materiali di altri produttori per la miglior facilità di stampa a caldo. È inoltre consigliata per la stampa serigrafica, e nella versione bianca è utilizzata per la stampa offset, con risultati veramente eccezionali. La sua resistenza meccanica alle doppie pieghe e la solidità dei colori ne fanno il tessuto leader di mercato. Con la versione Greentesse, siamo gli unici a proporre una viscosa certificata FSC, venendo incontro alle esigenze di un mercato sempre più orientato alle compatibilità ambientali.

Bukram P extra fantasia Questo articolo nato fra i primi nella collezione rappresenta la continuità fra il passato ed il presente. Prodotto in 15 colori, nel secolo scorso veniva utilizzato principalmente per ricoprire tutte le enciclopedie, data la sua particolare resistenza. Costituito da fili di cotone di buona grossezza, subisce un trattamento di spalmatura sulla superfice con resine acriliche a base acquosa, che ne aumenta le caratteristiche meccaniche. Oggi accoppiato ad una carta molto fine, proposto con colori di tendenza, viene apprezzato oltre che per la sua resistenza, per il suo finissaggio che ne fanno un articolo di vecchia scuola.

Africa

Con questa tela ci siamo imposti nel mercato delle edizioni di lusso dei cataloghi di moda e nel packaging. Tessuto in pura fibra cellulosica a bava continua viene proposto in una collezione di 25 colori tutti a magazzino in bobine di altezza 140 cm. Il suo particolare aspetto setoso e la sua brillantezza ne hanno fatto uno dei materiali cult del mercato. Ottimo con tutte le tecniche di stampa, nella versione bianca tagliata in fogli, esalta le sue performance nella stampa offset che lo fanno scegliere sia per le edizioni XL che per tutti prodotti inerenti la comunicazione. Nella versione Metal, al fascino della brillantezza, si aggiunge una particolare resistenza meccanica fra cui quella all’acqua.

Ultima nata dalla creatività del reparto R&S questa tela in puro cotone certificata FSC si compone di 17 colori con le tonalità classiche del grande continente trasferendo al tessuto la cultura di quei luoghi e il tatto dei materiali, creando un profondo metissage fra sensazioni e colore. Adatta per qualsiasi tipo di nobilitazione ha trovato nei cataloghi d’arte, nelle confezioni per profumi, e nei libri di grande formato, i suoi primi utilizzi significativi.

Canvas extra

Macchine da stampa digitale Digital signage Finishing Inchiostri, vernici, toner, foil Macchine per cartotecnica Legatoria e finishing > Carta e supporti di stampa E-commerce Servizi a valore in outsourcing

Setalux®

Nuovo articolo collezione AFRICA

Sistemi ausiliari per stampa

Tela in puro cotone, è la più antica della nostra collezione, proposta in 22 colori standard viene scelta dai grafici per la sua mano morbida che ricorda il cashmere e per la superficie liscia che facilita la realizzazione di stampe complesse. Tela certificata FSC nella versione standard ha buona resistenza allo sfregamento e lo speciale trattamento antistramante facilita l’utilizzo nell’uso del taglio al vivo.

Paradise Con questa tela abbiamo voluto creare un effetto speciale colorando la carta di accoppiamento con una tonalità diversa dal tessuto. Il risultato è un prodotto bitonale molto apprezzato nel mondo del fashion e dei cataloghi per mostre d’arte. La collezione di 13 colori va da

Fase di tintoria

Agenda in Setalux stampata in digitale

137


ilPoliGrafico 174•17

manroland Italia

manroland Italia srl Sede di Milano Via Lambretta, 2 20090 Segrate (MI) Tel. +39 02 213071 Fax +39 02 21307 277 info@manroland.it www.manrolandsheetfed.com

Manroland Italia è la filiale italiana della manroland sheetfed GmbH con sede a Offenbach (Germania), azienda affermata nella progettazione e costruzione di sistemi di stampa offset a foglio per applicazioni commerciali e di packaging. Manroland è in grado di offrire una gamma di macchinari e di servizi, per rispondere sempre meglio alle esigenze dei Suoi Clienti. Questo è possibile grazie ad una squadra di specialisti, che con il nostro programma printservices ® supportano le aziende

dalla pianificazione, alla manutenzione, all’investimento successivo. In tutto il mondo, 365 giorni l’anno. Azienda affermata nel settore delle macchine offset a foglio, Manroland si è fatta un nome sul mercato con innovazioni pionieristiche e soluzioni per la stampa tecnologicamente avanzate. Il suo straordinario portfolio di brevetti le garantisce anche per il futuro un ruolo importante sul mercato della stampa. Manroland è costantemente al fianco dei suoi clienti per rispondere a tutti i loro quesiti riguardanti il mercato e la tecnologia. Manroland conosce le necessità e le problematiche dei suoi clienti e affronta con passione e nel modo più semplice anche i temi più complessi. Manroland è tenace e si impegna per offrire sempre ai suoi clienti la migliore soluzione possibile. Le sue strutture snelle e flessibili determinano la forza delle sue decisioni e delle sue azioni, assicurando al cliente sostegno diretto e immediato in ogni momento.

Management Massimiliano Veronesi Direttore Generale Paolo Brambilla Responsabile Assistenza Tecnica Lorella Tremolati Responsabile Amministrazione e Finanza

138

grafiche con servizi di consulenza e soluzioni per migliorare l’efficienza produttiva. Manroland garantisce, con i suoi prodotti e servizi, il raggiungimento della massima precisione, affidabilità ed efficienza. L’obiettivo rimane sempre quello di consentire al cliente di concentrarsi completamente sui processi aziendali. Manroland sostiene i suoi clienti durante l’intero ciclo di vita della macchina,

Insieme ai suoi clienti, ai suoi partner commerciali e ai suoi dipendenti, Manroland intende trarre il massimo dal punto di vista tecnologico, economico e creativo dalle potenzialità del mezzo stampa, consigliando i clienti a posizionarsi sul mercato con soluzioni personalizzate. Anche durante le congiunture di mercato più difficili il cliente può contare su Manroland perché Manroland opera con convinzione ed entusiasmo per il progresso della stampa.

Case rappresentate

Rete di vendita

manroland sheetfed GmbH (Germania) – Macchine da stampa offset a foglio dal formato 360x520 mm al 1310x1870 mm – Sistemi di gestione qualità – Sistemi di gestione del flusso di lavoro – Inline Foiler

Una struttura commerciale affidabile e qualificata La struttura commerciale manroland Italia copre tutto il territorio italiano. Il venditore di manroland Italia è un consulente esperto che conosce bene i problemi delle aziende grafiche ed è sempre in grado di fornire consigli e suggerimenti, con esperienza e competenza.

Assistente Direzione Generale e Attività di Marketing: Michela Lotierzo Supporto Tecnico/Commerciale macchine a foglio: Roberto Pazzi Consulenti printservices: Paolo Brambilla, Antonio Di Bari Agenti di zona Presenti su tutto il territorio nazionale.

www.manrolandsheetfed.com


ilPoliGrafico 174•17

manroland Italia

SETTORI DI ATTIVITÀ Prestampa

ROLAND 700 Evolution La ROLAND 700 EVOLUTION sostituisce sia la ROLAND 700 HS che la ROLAND 700 Direct Drive, su una piattaforma completamente nuova. Design completamente rinnovato, con un look futuristico ed elegante, l’ultima generazione della ROLAND 700 incorpora molti nuovi sviluppi tecnologici, per offrire agli stampatori livelli di efficienza, produttività, operatività e qualità senza precedenti. Tra questi nuovi sviluppi vi sono: • Nuova console di comando con controllo touch-screen. • Il nuovo mettifoglio con il movimento continuo verso l’alto della piastra porta pila con il trasporto del foglio dal mettifoglio all’uscita notevolmente migliorato per ridurre al minimo le fermate ed i fogli di scarto prodotti in fase di avviamento. • Un solido fissaggio della testina di aspirazione riduce le vibrazioni e l’usura garantendo al tempo stesso una migliore separazione del foglio e una media più alta delle velocità di stampa. • La nuova macchina vanta anche cuscinetti del cilindro completamente rinnovati. Cuscinetti separati per la rotazione radiale e assiale consentono un miglior assorbimento delle vibrazioni oltre ad una maggior durata dei cuscinetti, garantendo la nostra rinomata qualità di stampa. • Nuove unità di bagnatura presenti sulla nuova macchina danno maggior solidità con meno vibrazioni del rullo durante il passaggio sul canale del cilindro lastra. • Software sofisticato ma molto pratico, per i cicli di lavaggio dei rulli riduce ulteriormente i tempi di inattività e consente anche un dosaggio della soluzione di bagnatura molto più preciso su tutta la larghezza, riducendo la possibilità di inclinazione del rullo di dosaggio della soluzione di bagnatura. Il risultato è una maggior produttività e qualità di stampa unitamente ad una ulteriore riduzione dei costi di produzione. • Innovazioni che evidenziano ulteriormente le credenziali di Manroland Sheetfed come pioniere della stampa “green” includono un nuovo motore a corrente alternata trifase che combina la massima potenza con un più basso consumo energetico. • La nuova macchina dispone anche di un nuovo sistema di camera a racla (verniciatore) in grado di superare le aspettative degli stampatori che richiedono effetti di brillantezza e di alta qualità. Questo sistema, fornisce maggior solidità su tutta la larghezza della ra-

> Software di processo e gestione

cla, e un’applicazione più uniforme della vernice. Inoltre consente un miglior assorbimento delle vibrazioni del rullo Anilox e della racla provocata dal passaggio del cilindro forma di verniciatura, limitando così le battute, specialmente con l’utilizzo di vernice pigmentata. • Il nuovo frenafoglio a nastro aspirante offre velocità di stampa più elevate unitamente ad un allineamento del foglio notelvomente migliorato e alla sua stabilizzazione.

Ctp, lastre, matrici > Macchine da stampa > Prodotti di consumo per stampa > Sistemi ausiliari per stampa

ROLAND 700 HiPrint Grazie ad un impegno continuo di ricerca e sviluppo, Manroland Sheetfed  offre oggi una nuova versione della ROLAND 700 HiPrint con nuovi sviluppi tecnologici per ottenere sempre più valore aggiunto. Tra le principali nuove funzionalità vi è il sistema di cambio lastre simultaneo (SPL). Con la semplice pressione di un pulsante, gli stampatori potranno eseguire il caricamento delle lastre e allo stesso tempo  la pulizia  dei caucciù, risparmiando fino a 7,5 minuti  per ogni lavoro, che in  caso di turni consecutivi, potrebbe  aumentare  la capacità produttiva annuale  fino a 2.700.000 fogli. Il risultato è una riduzione significativa dei costi produttivi, con maggiori margini e maggiore competitività. La nuova ROLAND 700 HiPrint è dotata di un nuovo dispositivo guida-fogli con nastri aspiranti in sostituzione ai rulli aspiratori tradizionali. La capacità di afferrare la carta su una superficie più ampia  offre un controllo più preciso  all’ immissione del foglio e maggiore precisione  sulla frenatura del foglio, anche alle alte velocità. Un terzo vantaggio è un significativo aumento della massima velocità di stampa, da 16.000 a 17.200 fogli all’ora, offrendo opportunità di incrementare la produzione e migliorare notevolmente l’efficienza. L’efficienza riceve una spinta ancora maggiore grazie alla comprovata tecnologia di essicazione LEC- UV (Low Energy Curing) di Manroland Sheetfed. Dove l’essicazione UV convenzionale potrebbe comportare costi elevati, l’essicazione LEC UV di Manroland offrirà  costi potenzialmente  ridotti con minor consumo energetico e un ingombro ridotto. Questa tecnologia di essicazione LEC-UV utilizza inchiostri speciali che rispondono meglio al basso livello di emissione  delle lampade UV. Il processo utilizza minor energia e di conseguenza consente di ridurre i costi di produzione. InlineInspector di Manroland ‘eye in the sky’ ora include il sistema di rilevamento dei fogli errati,  notevolmente migliorato, attraverso il monitoraggio al 100% di ciascun foglio anche alle alte velocità. Un nuovo dispositivo di numerazione del foglio  assicura una massima accuratezza nell’identificazione degli errori, su ogni singolo foglio stampato. Il risultato finale è meno scarti  e margini più elevati. Infine, la tecnologia Inline Foiling di Manroland Sheetfed offre ora anche l’ indexing, consentendo agli stampatori di ridurre lo spreco della lamina tra il 19% e il 62% per ciascun lavoro.

Macchine da stampa digitale Digital signage Finishing Inchiostri, vernici, toner, foil Macchine per cartotecnica Legatoria e finishing Carta e supporti di stampa E-commerce Servizi a valore in outsourcing

ROLAND 700 HiPrint

139


MGraf SRL Via Galvani 25 20019 Settimo Milanese (MI) Tel. +39 0233576452 sales@mgraf.it www.mgraf.it

Molti osservatori hanno sottolineato una traiettoria di ripresa dell’economia. È un trend che ha interessato anche la Sua azienda? E quanto può essere stato condizionato dall’effetto drupa? Indubbiamente Drupa è stata importante per noi perchè il nostro partner Highon ha investito tanto in quella fiera e quindi è stato il grande momento per catalizzare l’interesse delle aziende cartotecniche che volevano individuare le reali tecnologie innovative su cui indirizzare i prossimi investimenti. Il 2016 numericamente per noi non è stato diverso dal 2015 se non per un aspetto positivo importante. Infatti proprio la fine del 2016 ha visto il concretizzarsi di trattative, tra cui anche per la fustellatrice digitale Euclid III, che ci permettono di chiudere l’anno meglio del 2015 riguardo gli ordini in portafoglio.

BN Technology

Rispetto ai segmenti di mercato ai quali vi indirizzate, dove intravvedete maggiori possibilità di crescita e sviluppo? La nostra società si sta concentrando nell’offrire tecnologie innovative nel mercato cartotecnico e in quello delle etichette, proponendo anche sistemi di verniciatura e serigrafia digitale per nobilitare il prodotto stampato. Ma per provare a crescere, oltre ad avere partner che ti consentono di offrire tecnologie all’avanguardia, servono i mezzi

140

David Marinoni

ilPoliGrafico 174•17

MGRAF

commerciali per raggiungere il mercato ed un’organizzazione di assistenza efficiente. Questi sono i nostri obiettivi costanti. Che anno sarà secondo Lei il 2017 per l’industria grafica italiana? Premettendo che i mercati delle etichette e del packaging rimangono dinamici e non così per quelli della stampa commerciale ed editoriale, credo in un miglioramento che però sarà condizionato dalla cronica instabilità politica italiana ma anche da quella internazionale considerando che le aziende italiane che esportano o che lavorano con aziende che esportano sono in aumento. Di positivo vi è comunque la conferma di leggi approvate per godere di benefici fiscali a fronte di investimenti in tecnologie innovative.

Management

Case rappresentate

David Marinoni, Rosario Marinoni, Fabio Marinoni

IWASAKI TEKKO CO., LTD - Rotative per etichette autoadesive HIGHCON LTD - Cordonatrice e Fustellatrice digitale 76x106 BN Technology - Verniciatrici base acqua e UV STEINEMANN TECHNOLOGY AG Verniciatrici Digitali 78x108 e a bobina luce 530 MITSUBISHI PAPER MILLS LIMITED Computer to Plate e lastre Chem-Free ITOTEC CO., LTD - Linee di taglio SHOEI MACHINERY MGF. - Piegatrici ZHEJIANG HUAYUE PACKING MACHINERY CO., LTD. Taglierine Lineari LUNDBERG TECH - Sistemi di aspirazione e gestione degli scarti HANS GRONHI GRAPHIC TECHNOLOGY CO. LTD. Macchine da stampa a foglio da f.to 35x50 a 65x94

www.mgraf.it


ilPoliGrafico 174•17

MGRAF

SETTORI DI ATTIVITÀ > Prestampa > Software di processo e gestione > Ctp, lastre, matrici > Macchine da stampa Prodotti di consumo per stampa

HIGHCON EUCLID La rivoluzionaria cordonatrice e fustellatrice digitale 76x106 di Highcon giunta alla terza generazione per produrre brevi tirature rivoluzionando i sistemi tradizionali grazie al DART (Digital Adhesive Rule Technology) che realizza la cordonatura rotativa, e ad un sistema laser per la fustellatura per produrre packaging sofisticato con avviamenti rapidissimi e bassi costi di gestione. Ora anche nel formato 53x75.

> Sistemi ausiliari per stampa > Macchine da stampa digitale Digital signage > Finishing Inchiostri, vernici, toner, foil > Macchine per cartotecnica > Legatoria e finishing Carta e supporti di stampa

STEINEMANN DMAX DFOIL

E-commerce

La prima macchina digitale ink-ject UV, prodotta dalla Steinemann, per verniciare a zona nel formato 78x108 ad oltre 5.000 c/h per affrontare brevi e lunghe tirature dove necessita una nobilitazione dello stampato nella stampa commerciale, editoriale o come in quella cartotecnica. Disponibile ora la stampa a caldo inkject

Servizi a valore in outsourcing

IWASAKI TR2 La semirotativa offset shaftless della Iwasaki per produrre etichette autoadesive con tutti i processi in linea come verniciatura, fustellatura, stampa a caldo e a rilievo, laminazione e serigrafia. Una macchina per la stampa di etichette di qualità che sposa la massima automazione. Iwasaki può offrire ora con le stesse caratteristiche il nuovo modello flexo IF 300.

MITSUBISHI VDP-CF 3070 Il sistema CTP della Mitsubishi Paper Mills con alimentazione completamente automatica per produrre le nuove lastre violet polimeriche Mitsubishi 35x50 e 50x70 senza l’uso di nessun chimico.

BN Technology

DIGI MULTI COATER BNI Dalla BN Technology il doppio verniciatore multifunzione nel formato 55x80 per primerizzare, verniciare UV o base acqua, in bianca e volta, su tutti i materiali in basso e alto spessore.

141


Bernd Volken, Managing Director Region Southern Europe

ilPoliGrafico 174•17

MÜLLER MARTINI

MÜLLER MARTINI spa Viale Rimembranze, 50 20099 Sesto San Giovanni (MI) Tel. 02 26237.1 Fax 02 2426.851 info@it.mullermartini.com www.mullermartini.it

Molti osservatori hanno sottolineato una traiettoria di ripresa dell’economia. È un trend che ha interessato anche la Sua azienda? E quanto può essere stato condizionato dall’effetto drupa? Questo trend di ripresa ha caratterizzato anche la nostra azienda e il 2016 può considerarsi per noi un anno positivo. Tale risultato non è direttamente dipeso da drupa, tuttavia le novità presentate in occasione di tale evento hanno messo in evidenza come la nostra azienda stia percorrendo la giusta direzione, ovvero come il cambiamento strutturale che investe il settore ci ha portati a poter soddisfare con i nostri impianti quelle esigenze di massima flessibilità e diversificazione dei prodotti, incluso un miglioramento della cultura del servizio, in particolare in termini di assistenza al cliente. Rispetto ai segmenti di mercato ai quali vi indirizzate, dove intravvedete maggiori possibilità di crescita e sviluppo? Siamo convinti che il grande potenziale di sviluppo risieda nei prodotti di stampa personalizzati, variabili e di alta qualità, che devono comunque essere realizzati in modo efficiente. Mediante applicazioni pratiche dal vivo in drupa Müller Martini ha dimostrato concretamente come questo sia possibile. Il futuro delle aziende attive nel settore grafico è la combinazione di stampa e forme di comunicazione alternative puntando l’accento sulla personalizzazione. In effetti, l’autenticità richiesta in ambito comunicativo rappresenta uno dei punti di forza assoluti Management Bernd Volken Managing Director Southern Europe Rodolfo Guglielmetti Service Director Southern Europe

Rete di vendita diretta Fabio Casale Area sales manager

142

dei mezzi di stampa: un’incisiva comunicazione visiva in forma stampata colpisce sempre e lascia un’impressione duratura. Credendo nel Finishing 4.0, le soluzioni industriali di Müller Martini aprono oggi le porte a una lavorazione economica di stampati variabili. È la nostra risposta al cambiamento strutturale nel settore grafico. Un esempio: con il sistema di produzione libri digitale SigmaLine vengono realizzati in sequenza blocchi-libro personalizzati, completamente differenziati per contenuto, numero di pagine, formato e spessore, in tirature di una copia singola. In questo modo Müller Martini, leader nella tecnologia per il workflow di produzione automatizzato, dimostra che lo slogan «PDF in, book out» ora può anche essere inteso come «PDF in, personalized book out». Che anno sarà secondo Lei il 2017 per l’industria grafica italiana? Credo che il 2017 continuerà a seguire il trend attuale del mercato; sarà comunque una ripresa contenuta, principalmente rafforzata dagli investimenti delle società che guardano positivamente al futuro. Da parte loro, le aziende dell’industria grafica dovranno sapersi adattare alle trasformazioni del mercato, incentrando gli investimenti su nuovi macchinari, digitalizzazione, automatizzazione e ottimizzazione dei processi, che permettano di ridurre costi e tempi, incrementando allo stesso tempo la qualità finale del prodotto.

Fabio Ferraroni Area sales manager Roberto Rossetti Sales engineer mailroom

Assistenza tecnica Fabio Ferraroni Service manager Roberto Rossetti Project management Valerio Valerin Divisione elettronica

Agenti di zona Giovanni Bertuzzo Veneto, Trentino Alto Adige Francesco Bertuzzo Veneto, Friuli Venezia Giulia Roberto Albo Emilia Romagna e Repubblica di San Marino Nicola Ramella Toscana e Umbria Fabrizio Boschelli Marche e Abruzzo

www.mullermartini.it


ilPoliGrafico 174•17

MÜLLER MARTINI

SETTORI DI ATTIVITÀ Prestampa > Software di processo e gestione Ctp, lastre, matrici Macchine da stampa Prodotti di consumo per stampa

I prodotti della Müller Martini si suddividono sostanzialmente in 2 settori merceologici affiancati dalla divisione MM-Services:

esigenze di vario tipo. Su queste basi nascono soluzioni per tutti i processi di produzione tra la rotativa e la rampa di carico.

Divisione sistemi di confezionamento stampati

Divisione sistemi di brossura e di cartonato

Fin dalla sua fondazione, avvenuta oltre 60 anni fa, Müller Martini produce sistemi di cucitura a punto metallico. Oggi la gamma delle accavallatrici-cucitrici, che va dalle macchine per piccole e medie tirature agli impianti ad alte prestazioni, lavora in modo rapido ed efficiente prodotti di massima qualità. Affidabilità, robustezza, qualità ed efficienza sono le principali caratteristiche delle accavallatrici-cucitrici del gruppo elvetico. La divisione sistemi di confezionamento stampati include anche il finishing digitale. La soluzione Müller Martini collega in rete tutti i processi digitalizzati e consente di produrre piccole tirature a costi estremamente economici. La linea SigmaLine rappresenta la prima soluzione globale completamente integrata a livello industriale per il processo Book On Demand: dai dati della fotocomposizione, alla stampa digitale fino al prodotto finito, brossurato o cucito a punto metallico. Grazie alle sue Digital Solutions, Müller Martini offre possibilità innovative per la stampa digitale ed apre all’industria grafica nuove opportunità di crescita anche nella brossura, nel cartonato e nell’accavallatura-cucitura. Sistemi di accavallaturacucitura come la Presto II e la brossuratrice Pantera sono predisposti per essere collegati a valle di impianti di stampa digitali per il confezionamento finale.

Gli impianti di brossura Müller Martini permettono di eseguire una produzione di alta qualità sia di grandi che di piccole tirature. Grazie all’efficienza, alla sicurezza di funzionamento, ai brevi tempi di messa a punto e alle elevate rese nette, con le linee di brossura Müller Martini si possono produrre libri softcover di massima qualità. Müller Martini realizza impianti di brossura adatti alle esigenze di ogni legatore: dalla macchina per piccole tirature alla linea di produzione ad alte prestazioni, tutte completamente automatizzate. Le linee Müller Martini producono libri di cartonato di massima qualità. Tecnologia MC all’avanguardia per una produzione di libri cartonati razionale e pregiata: tempi di avviamento minimi e grande resa effettiva associata ad un’estrema facilità di utilizzo. Sul sistema di cartonato in linea “Diamant MC”, sono completamente automatizzati tutti i processi, dalla segnatura fino al libro finito.

Sistemi di spedizione giornali Gli impianti di spedizione Müller Martini, con tecniche d’inserimento altamente specializzate, sono così flessibili da poter rispondere ad

Stefano Vecchi Lazio, Città del Vaticano, prov. L’Aquila Fabrizio Golisciani Campania, Calabria, Molise e prov. Potenza Ruggiero Cinquepalmi Puglia e prov. Matera Fulvio Cucinotta Sicilia Per le regioni non citate contattare direttamente la Müller Martini Italia (02-26237.223)

Brossuratrice Alegro

Sistemi ausiliari per stampa Macchine da stampa digitale Digital signage > Finishing Inchiostri, vernici, toner, foil > Macchine per cartotecnica > Legatoria e finishing Carta e supporti di stampa E-commerce Servizi a valore in outsourcing

Impianto di cartonato Diamant MC

Case rappresentate MBO Binder & Co. Group BOGRAMA RIMA SYSTEM Herzog & Heymann

MM-Services Müller Martini offre un Life Cycle Management completo, con l’obiettivo di far sì che l’impianto continui ad essere redditivo, prolungandone il ciclo di vita con sforzi economici gestibili. I costi operativi vengono ottimizzati e la profittabilità ne risulta migliorata. In risposta alle nuove esigenze del mercato, Müller Martini ha standardizzato la propria offerta di supporto tecnico, utilizzando il programma MMServices ed ogni azienda può beneficiare di incrementi di prestazioni e delle più recenti tecnologie. Il pacchetto MM-Services è composto da diversi moduli, che vanno dai servizi di trasloco macchinari, alla manutenzione preventiva programmata, all’assistenza telefonica a orario esteso.

143


OKI Systems (Italia) Via Milano 11, 20084 Lacchiarella (Milano) Tel. +39 02 90026.1 marketing@oki.it www.oki.it

OKI, specialista nella stampa professionale, è leader nell’innovazione orientata al cliente da oltre 130 anni. L’azienda, pioniera in tecnologie innovative, dalla stampa LED digitale ai colori High Definition, vanta un’ampia scelta di pluripremiati prodotti e soluzioni, che consentono alle aziende di ottenere comunicazioni con stampe di qualità dai colori brillanti a costi contenuti. Per il mercato delle arti grafiche, OKI dispone di un portfolio di soluzioni completo, dedicato ai settori light production, professional printing e wide format. Dalle stampanti della Serie Pro che hanno introdotto innovazioni rivoluzionarie nel mondo della stampa digitale, come la tecnologia del toner a 5 colori, del toner bianco on demand e della stampa con colori neon, fino alle stampanti di grande formato, tutti i prodotti della multinazionale giapponese rispondono concretamente alle esigenze del mercato Pay for Print. I dispositivi di stampa OKI offrono, infatti, oltre alla qualità dell’output stampato: produttività, ampia flessibilità nei supporti media, bassi costi di gestione e facilità di utilizzo. Vantaggi che rispondono in pieno alle mutate esigenze di un mercato caratterizzato da una maggiore propensione verso il digitale e da tirature in diminuzione.

Romano Zanon, Marketing Director OKI Systems Italia

ilPoliGrafico 174•17

OKI Systems Italia

Le soluzioni OKI consentono di realizzare nuove applicazioni con opportunità quasi infinite, con il valore aggiunto di una customizzazione/personalizzazione che può arrivare fino al singolo pezzo, fornendo agli stampatori e a tutte le aziende creative nuove e concrete opportunità di business. Tutto ciò è reso possibile anche da una selezionatissima e validissima rete commerciale costituita da distributori e rivenditori autorizzati e una rete di centri di assistenza che opera sull’intera penisola. Ultimo aspetto fondamentale e non trascurabile è la sostenibilità delle stampanti e dei prodotti stampati OKI, sviluppati sempre nel rispetto dell’ambiente.

Management Shigeaki Tadokoro Amministratore Delegato Flavio Pozzalini Direttore Amministrativo e Finanziario Jean Duyver Direttore Tecnico Giovanni Barzaghi Country Sales Manager

144

Rete di vendita Massimiliano Mamprin Responsabile Canale Rivenditori Massimo Zoratti Responsabile Canale Distributori Romano Zanon Marketing Director

www.oki.it

Opera su tutto il territorio nazionale con una rete di distributori e rivenditori autorizzati


ilPoliGrafico 174•17

OKI Systems Italia

SETTORI DI ATTIVITÀ Prestampa Software di processo e gestione Ctp, lastre, matrici Macchine da stampa Prodotti di consumo per stampa Sistemi ausiliari per stampa

Gamma Serie Pro Ideali per la light production e le arti grafiche e con un basso costo iniziale, la gamma di stampanti della Serie Pro è perfetta per la stampa digitale a tiratura limitata di applicazioni professionali di alta qualità che possono essere stampate on demand. Fiore all’occhiello della nuova gamma sono Pro9541 e Pro9542, stampanti Digital LED SRA3 a cinque colori e Pro6410 Neon Color, stampante A4 con toner neon. Pro9541 offre la possibilità unica di stampare l’intera gamma di colori con l’aggiunta di un quinto colore spot bianco o trasparente lucido che consente di focalizzare l’attenzione su elementi specifici di un progetto, aggiungendo una nuova brillantezza ai colori e creando un impatto visivo immediato. Pro9542, stampante LED digitale SRA3 a 5 colori, offre un bianco coprente ad alta densità in singolo passaggio, per risultati eccezionali su una vasta gamma di supporti colorati e trasparenti. Pro6410 NeonColor permette la stampa di progetti grafici luminosi e fluorescenti su supporti transfer per l’utilizzo nei settori dell’abbigliamento, della product decoration, della personalizzazione, del packaging, degli espositori e della segnaletica per punti vendita, superando i limiti della gamma di colori standard CMY.

> Macchine da stampa digitale ColorPainter M-64s – LCIS

Digital signage Finishing > Inchiostri, vernici, toner, foil Macchine per cartotecnica

M-64s LCIS soddisfa la crescente domanda di elevata produttività nei mercati della cartellonistica outdoor (per esterni) e della grafica indoor (per interni). Il nuovo sistema di inchiostri ad alta capacità LCIS (Large Capacity Ink System), di cui il modello è dotato, è stato progettato con una capacità di 4,5 litri per colore per sessioni di lavori di elevato volume in maniera continuativa e con costi di stampa contenuti. Gli inchiostri eco-solvent WX offrono alta velocità e qualità di stampa eccellente mentre il sistema Air Flow assicura un’asciugatura dell’inchiostro molto rapida.

Legatoria e finishing Carta e supporti di stampa E-commerce Servizi a valore in outsourcing

H3-104s è stata progettata per la stampa di grande durata, mantenendo un’elevata qualità d’immagine e una densità colore che soddisfa i requisiti della grafica di qualità professionale negli ambienti di fascia media ad alto volume. Gli inchiostri SX ecocompatibili inodore, certificati Greenguard GOLD, sono stati creati per produrre una vasta gamma di applicazioni di stampa indoor e outdoor anche in ambienti d’ufficio.

Pro9541 ColorPainter E-64s

Stampanti di grande formato Il portfolio OKI di stampanti di grande formato a getto d’inchiostro è basato su sistemi di stampa di elevata precisione in grado di fornire una qualità e una produttività tale da renderli ideali per applicazioni per interni ed esterni, inclusi striscioni, grafica retroilluminata, grafica su automezzi e veicoli, wallpaper, espositori, grafica per eventi, mostre e molto altro. All’interno della gamma di stampanti a colori ad alta velocità ColorPainter, vi sono i modelli M-64s LCIS, H3-104s e E- 64s

E-64s garantisce un livello ottimale di colore, a tutte le velocità di stampa, sia per applicazioni interne sia esterne, grazie all’utilizzo dell’inchiostro