Issuu on Google+

NUMERO 15 - MARZO/aprile 2015 - Euro 5.00 - “Poste Italiane s.p.a. - Spedizione in Abbonamento Postale - D.L. 353/2003 (convertito in Legge 27/02/2004 n° 46) art. 1, comma 1, LO/M

Soul

RUNNING

43 37 prodotti 200 modelli di scarpe 40 “Soul Shops” partner 240 negozi in mailing 1004

tester

aziende e brand


GARGANO

RUNNING WEEK

S E C O N D A

9>11 OTTOBRE 2015 TRA IL MARE E LA MONTAGNA DA 10 A 77 KM DI EMOZIONI. TUTTI DA CORRERE. 3 CORSE TRAIL 1 CORSA PODISTICA 1 GASTRO RUN

10 ottobre 2015 - ore 6.30 GARGANO RAID 77km 2926 m D+ prova unica valevole come Campionato Nazionale di Ultra Trail e qualifying race for UTMB (2 points)

Iscriviti su garganorunningweek.com

E D I Z I O N E


FOLLOW YOUR NATURE.

Scopri il Gargano su viaggiareinpuglia.it #garganorun


EDITORIALE SOUL TEST 2015 - QUINTA - AAAAAZIONE!!! Davide Orlandi Cinque edizioni, per raccontare l’evoluzione di uno sport dal punto di vista della tecnologia con l’unico metodo possibile: testare realmente l’attrezzatura. Siamo stati i primi in quest’ambito a ideare un prodotto di questo tipo e ne siamo orgogliosi. Gli unici a portare avanti un concetto fondamentale, a nostro avviso: i tester migliori sono coloro che comprano i prodotti, magari affiancati da grandi atleti e da giornalisti di diverse testate, il tutto con le aziende presenti!! Già perché le scarpe e le attrezzature in genere, non cambiano solo di colore da un anno all’altro. Le case di produzione e coloro che progettano le scarpe e studiano nuovi materiali al loro interno, hanno un’altissima professionalità e lo dimostrano i risultati ottenuti da tutti noi runners in questi ultimi dieci anni. Sono fermamente convinto che non si possa esprimere un giudizio e quindi consigliare l’ambito di utilizzo più adatto per un determinato prodotto, se non si è a conoscenza di tutte le peculiarità che lo contraddistinguono dagli altri e senza sapere il motivo per cui è stato creato. Solo chi l’ha creato lo può sapere e non

4

deve mancare! Solo dal dialogo e dalla mediazione si ottengono risultati veritieri e utili a voi lettori. Da cinque anni, tutto lo staff di SOUL RUNNING cerca di non farvi sbagliare acquisto per raggiungere i vostri traguardi e lo fa mediando, appunto, tra le opinioni di oltre 100 tester tra amateur, professionisti e giornalisti che si incontrano in Versilia per cinque giorni alla presenza dei migliori Running Brand al mondo! I risultati si trovano su carta, questa che avete in mano, sia per la strada sia per l’off road, oltre alla WEB APP sul sito www.soulrunning.it, un approfondimento, un focus unico nel suo genere, ricco di contenuti multimediali: tutorial e immagini 3D per andare fino all’anima del top di gamma. Soul Running Test - Road - Off Road - Web App con approfondimenti su scarpe, abbigliamento e accessori, costantemente aggiornata 12 mesi all’anno... what else? Diffidate delle imitazioni!!! Come si diceva un po’ di tempo fa e godetevi il vostro futuro acquisto.


LA SPORTIVA ® is a trademark of the shoe manufacturing company “La Sportiva S.p.A” located in Italy (TN)

29’42’’

CRONOMETRO FERMO.

URBAN ZEMMER È L’UOMO PIÙ VELOCE AL MONDO IN VERTICALE.

VERTICAL ATTITUDE Fully, Svizzera - 25 ottobre 2014: il campione di Vertical Kilometer stabilisce il nuovo record mondiale di velocità in salita con Helios SR, calzatura dedicata a Vertical e Sky Running. Costruzione slip-on, suola MD Extra Light, tomaia in EVA traspirante. Il problema è degli avversari.

www.lasportiva.com • Become a La Sportiva fan @lasportivatwitt


SOMMARIO RUBRICHE

FOCUS

EXTRA

4 Editoriale 8 Soul Running Test 2015 12 Soul Running Tester Team 20 Alpe di Siusi Running Expo 164 Milano Running Expo 2015

22 Trail running shoes 64 Abbigliamento e accessori 132 Aziende

166 Le Ville versiliesi 174 Contatti aziende 176 Distribuzione Soul Running 2015 178 Soul Shops

COLOPHON TEST 2015 TRAIL RUNNING

A CURA DI: S.P.M PUBLISHING Srl VIA F. SFORZA 1 – 20122 MILANO

DIRETTORE RESPONSABILE MARCELLA MAGLIUCCI

ART DIRECTOR & PROGETTO GRAFICO

ANDREA VALSECCHI VALSECCHI@SOULRUNNING.IT

MIRKO MOTTIN

REDAZIONE

FOTO DI COPERTINA

ANDREA PIZZI ANDREA@SOULRUNNING.IT

STAMPATO IN ITALIA DA

TIPOLITOGRAFIA PAGANI Srl VIA DIVISIONE ACQUI, N. 10-12 LUMEZZANE (BS)

HANNO COLLABORATO

ILARIA POZZI, MARTA VILLA, GIOVANNI CARLO LAZZARI, ANGELO SIMONE

DAVIDE ORLANDI DAVIDE@SOULRUNNING.IT

6

MIRKO MOTTIN MIRKO@SOULRUNNING.IT

REGISTRAZIONE TRIBUNALE DI MILANO N. 530 DEL 25/10/2011

Davide Orlandi

ADVERTISING

S.P.M PUBLISHING Srl VIA F. SFORZA 1 – 20122 MILANO

NUMERO 15 MARZO/APRILE 2015


erdmannpeisker / Robert BĂśsch

Motion Control. Chi si muove su percorsi alpini difficili necessita del massimo controllo a ogni passo. Per questo Mammut ha creato una collezione su misura per il trail running. Dinamica, traspirante, leggera, robusta e sicura - per il massimo delle prestazioni. Provala per credere. Come hanno fatto gli atleti selezionati durante l‘evento di prova sul Pers Moräne. www.mammut.ch disponibile presso: www.socrep.it | 0471 797022

MTR 201 Micro Jacket Men

MTR 141 ZipT-Shirt Men

MTR 201 10 l

MTR 201 Men


Soul Running Test


di Davide Orlandi

duemilaquindici...

C

inque anni di corse, prove, test, critiche, problemi risolti e problemi nuovi. Grandi vittorie e gratificazioni, sconfitte, per fortuna piccole, che ogni anno ci fanno crescere. Affinamento del progetto, perfezionamento delle dinamiche dei test. Partner sempre nuovi e in costante aumento. Amicizie. Favoloso cameratismo. Piacere di stare insieme. Condivisione. Conoscenza.

La meraviglia di scoprirsi punto di incontro, desiderata, riferimento. La meraviglia, ancor più grande, di non volersi mai fermare; non finivano ancora i test di quest’anno che con Fulvio e Andrea si parlava già del 2016! Una “Soul Crew” in costante aumento qualitativo e numerico. Un’esperienza unica che ogni anno mi lascia distrutto e soddisfatto. Questo per me, da ideatore

ed editore delle “Guide”, prima ancora che un prodotto commerciale, sono i cinque giorni di fine febbraio in Versilia! Quest’anno ci aspettava una grande incognita. Infatti da testare non c’erano “solo” scarpe, abbigliamento e accessori, ma anche la location. Siamo stati i primi a soggiornare e utilizzare gli spazi de La Brilla in qualsiasi modo: pernottamento, prima colazione, buffet e cena. Area test, area relax by Compex, area foto e video, area incontrano le


aziende. Insomma abbiamo “stressato” l’antica brilleria all’interno del Parco di Migliarino Massaciuccoli e possiamo sciogliere la prognosi. La Brilla ha vinto o meglio ha vinto la lungimiranza, la pazienza, l’esperienza e la cortesia di Enrico Arrighini. È stato lui il nostro ospite. È stato lui a vedere ne La Brilla uno delle tessere essenziali per il suo progetto Città Infinte. È lui il presidente dell’omonima Associazione che ha creduto in Soul Running divenendo senza dubbio uno del team. Grazie.

Grazie anche a tutte le aziende che ogni anno affidano allo staff di Soul Running il delicato compito di testare i loro prodotti. Un vero atto di fiducia che proviamo a ripagare con il massimo impegno. Quest’anno abbiamo creato sia le due guide cartacee, ma anche la Web App sul sito www.soulrunning.it con quattro sezioni: scarpe off road scarpe road - abbigliamento - accessori!! Un sistema di comunicazione e informazione completo, innovativo e soprattutto unico nel suo genere!

“La Brilla”

, è uno storico opificio situato in località “Molinaccio”, tra Massaciuccoli e Massarosa, all’estremità settentrionale dell’area protetta, e utilizzato fin dal 1841 per la pilatura e il ricovero del riso prodotto nelle paludi Massarosesi fino agli anni ‘50. Finiti da poco i sapienti lavori di restauro e cambio di destinazione d’uso che hanno dato vita ad un punto di sosta privilegiato, una vera porta di ingresso al Parco di Migliarino. La favolosa gestione dell’associazione Città Infinite lo ha reso perfetto per turismo, lavoro, meeting, eventi. La Brilla è anche un Running Hotel che può dare dei servizi davvero unici ai suoi ospiti sportivi, siano essi runner che camminatori o altro. Per apprezzarlo davvero basta andare sul sito www.runninghote.it e capire i servizi che vi può dare oltre che scaricare le guide running road e off road al territorio che vedono La brilla come location privilegiati al centro di tutti i percorsi. Per info - www.cittainfinite.eu

10

Grazie di cuore a tutti gli amici di Soul Running, i tester. Tantissimi, instancabili e di una professionalità rara! Solo la passione muove tutto e loro ne sono la dimostrazione. Grazie, infine a tutto lo staff in loco: Il Pizzi, Il Valsex, Mirko, Ahmedone, Jari e Jeffrone. Siete il mio anti-depressivo naturale! E grazie anche allo staff che assiste dalla sede di Milano: Marcella e Monica. Siete la mia forza! Arrivederci alla sesta edizione!!! Ne vedrete delle belle!!


A DA M KOVACS

NO S H O R TC U T S

Non è il tipo di percorso. Non è il tempo e neppure le tue gambe; i tuoi polmoni o il tuo cuore. Ciò che ti spinge ad andare avanti è la sensazione che il prossimo passo sarà quello decisivo. E’ la sensazione che indipendentemente dalle salite; dalle discese; dalle cadute ciò che conta è una sola cosa: correre senza compromessi

SCOTT-SPORTS.COM © SCOTT SPORTS SA 2014 | Photo: Daniel Geiger

11


I NOSTRI TESTER Mirko Mottin

Questa volta forse abbiamo esagerato, il prossimo anno riusciremo a far meglio? Quella che avete appena letto era la frase iniziale di questo testo nel 2014... ebbene si, siamo riusciti a fare meglio. Per redigere queste preziose guide test road e off-road, hanno corso per noi ottanta “amici” runner, che da

tempo calcano sentieri e strade di tutto il Mondo. La loro disponibilità, la simpatia e soprattutto l’esperienza sono state messe in campo per arrivare al risultato finale. Chi sono i campioni del nostro TESTER TEAM? Lo scoprirete in queste pagine e in questo speciale album... le “figu” ve le regaliamo noi!

i pro

Spagnolo di Santander, grande appassionato di montagna a 360°, estate o inverno ogni momento è buono per far dislivello, a piedi o con gli sci. Vigile del Fuoco nella vita, riesce a dedicare il tempo libero per allenarsi sulle salite di casa che dal mare lo portano ben oltre i 2000 metri in pochi chilometri. Una delle sue gare preferite è il Tor, che lo ha visto 3° nel 2011 e 4° nel 2012. Nel 2014 ha vinto il Thabor Trail ed è arrivato secondo all’Ultra Transkaroukera a Guadaloupe. In questo inizio di 2015 ha corso in autosufficienza la Grande Corsa Bianca.

Atleta del Team Salomon e della Nazionale Italiana, tra i tanti risultati, nella scorsa stagione vince all’80 km Eco Trail de Paris e alla 100 km della Tuscany Crossing. In totale, tre vittorie e tre secondi posti internazionali come la Traversata Verbier St. Bernard in Svizzera. Atleta poliedrica, capace di vincere simona sia in gare alpine con notevole dislivello morbelli sia in competizioni con fondo piatto e asfaltato. Nel 2015 parteciperà ai mondiali di Annecy e alla famosa Leadville, 100 miglia in Colorado. pro

Dopo aver praticato il canottaggio a livello internazionale negli anni ‘90, da 13 anni circa ha intrapreso l’attività della corsa in montagna. Dopo un inizio in gare “veloci”, è passato dapprima alle Skyrace e poi si è dedicato quasi esclusivamente alle gare di lunga distanza e all’ultratrail. Da ricordare pro il suo 10° posto assoluto, primo tra gli italiani, all’UTMB del 2008. L’anno scorso ha vinto la 100km Tuscanycrossing e ha partecipato con la Nazionale ai mondiali di ultratrail in Galles.

12

massimo tagliaferri

pro

pablo criado toc a

Filippo corre la pro sua prima gara trail in Liguria nel 2008, il Trail Rensen ad Arenzano, filippo scoprendo canetta il piacere di correre in natura. Ha partecipato a numerose gare di ultratrail in Italia (piazzandosi sempre nei primi 10) e nel Mondo. Dal 2013, oltre all’attività agonistica, si dedica alla realizzazione di alcuni progetti di riscoperta e valorizzazione del territorio tramite la corsa in natura, cercando di stabilire alcuni record di percorrenza di un dato tracciato.


pro

o

pr

Livornese doc ormai trapiantato ai piedi delle Alpi, amante dell’endurance con due maglie azzurre nella 100km all’attivo, adesso atleta di interesse nel settore delle 24h. Ma la sua vera vocazione sono le lunghe distanze, siano gare o traversate autogestite, dall’Elba all’Irlanda, sognando sempre di più.. La corsa? il suo Modus Vivendi! Chilometri e chiacchiere direttamente proporzionali!

pro

Inizia a correre sei anni fa e si innamora subito del trail, delle salite e del terreno alpino dove si trova particolarmente a suo agio. Gran Trail Valdigne, Elba Trail, Sellaronda, Tra mare e cielo, Trail di Portofino, Trail dell’Orsa Maggiore, Finestre di Pietra, Alpago trail sono alcune delle gare che l’hanno vista tra le 5 migliori donne. Nel 2014 ha vinto il Salomon Tour italia, è stata sesta alla TDS e ha terminato 25esima una della grandi classiche della corsa in montagna: la Zegama-Aizkorri Marathon.

giulia amadori

pro

Per gli amici è il “President”. Classe 1976, proviene dalle Valli Bergamasche e debutta nel 2003 nel mondo skyrunning e poi nell’ultratrail. Nel 2010 arriva 2° alla LUT alla sua prima partecipazione, nel 2011 e nel 2013 gareggia ai Mondiali di ultratrail con la Nazionale italiana. È fortissimo in “discesa”. pro

marco zanchi

davide ansaldo

Operaio metalmeccanico turnista, ha quindi più tempo di altri per allenarsi, anche se come dice un suo amico... è tutto tempo tolto al sonno! Comincia a correre nel 1992 e a gareggiare dal 1997. Dopo 10 anni di puro bitume è passato al trail ma, dato che il primo amore non si dimentica, preferisce percorsi poco sconnessi dai 30 ai 70 km, dove si può sempre correre. Nel 2014: terzo alle Porte di Pietra, nono alla OCC e maratona di Firenze in 2h40’22”.

Solo 27 anni ma con una notevole esperienza in ultramaratone e raid come, per esempio, i 6000 km percorsi in Argentina sulla RN40 nel 2012. Alpinista e amante di lunghe traversate in autonomia e in ambienti freddi, lo dimostra la vittoria quest’anno alla Grande Corsa Bianca e alla 24h del Monte Prealba dove ha percorso 132 km e 11.000 metri D+.

i pro

le miche elisti evang

Debutta nel mondo delle lunghe distanze nel 2009 con la 100 Km del Sahara. Ed è subito amore! Si specializza nelle gare sulla sabbia ripetendo l’esperienza del Sahara per altri quattro anni con anche una vittoria. A queste alice si aggiungono 3 vittorie alla Chott Marathon in modignani Tunisia, Marathon des Sables e Sahara Ultratrail. Tantissime partecipazioni e vittorie anche in Ultratrail sulle Alpi.

pro

nicola bassi

13


gli amateur

i pro

pro

giancarlo annovazzi

Da circa 4 anni pratica trail running. Si è avvicinato a questo sport grazie al padre e ben presto si è appassionato al fiato corto delle salite dure e alle adrenaliniche discese. Dopo un anno passato a esplorare le montagne di Chamonix è tornato a Omegna, dove vive e lavora nella ditta del padre. Oltre alla corsa in inverno pratica scialpinismo, ama le gare dure e tecniche, con distanze di 80/100 km. Tra i suoi migliori risultati grande soddisfazione per il 5° posto alla CCC 2014.

Giornalista e autrice di libri per ragazzi. Convocata in squadra nazionale di karate nel 1994, ha trascorso sette difficili ma meravigliosi anni nel tricolore, vincendo sette volte i Campionati Europei e tre volte i Mondiali. Poi è scoppiata la passione per gli sport all’aria aperta: inizia l’avventura nel triathlon (4 Ironman all’attivo) e negli ultratrail (CCC, Tor des Géants). r

eu

at

am

lorenza bernardi

14

In inverno tiene caldo il motore partecipando alle più importanti gare di sci alpinismo tra cui il Trofeo Mezzalama e la Patrouilles des Glaciers, per citare le due più famose. Con la bella stagione si dedica al trail sulle lunghe distanze, disciplina della quale è un vero specialista e che lo vede quasi sempre tra i migliori assoluti. Come il Tor des Géants che lo ha visto all’arrivo in tutte e cinque le edizioni. Miglior prestazione lo scorso anno: quinto assoluto.

ur

ate

am

riccardo marini

Nato ad Osimo (AN) nel 1974 è laureato in Scienze Motorie, è docente all’Università di Urbino, fondatore del progetto “The Total Training”. La sua professione si integra anche con la sua passione per lo sport a 360°: organizzatore di eventi sportivi, consulente tecnico per aziende del settore, esperto di sport endurance ma anche finisher di maratone, ironman, ultratrail tra cui Marathon des Sables, LUT, Trans D’Havet e UTMB.

pro

giulio ornati

Anima dell’organizzazione dell’Elba Trail e personaggio universalmente conosciuto nel mondo delle corse off road, nonché grande specialista delle corse nel deserto. Chott Marathon, Marathon d’Afrique 2006 e 2007 e 100 miglia Namib Desert sono le gare vinte da Max oltre ad altri importanti piazzamenti. Non disdegna neanche l’asfalto con un personale sulla maratona di 2h35’ e di 1h12’ sulla mezza. pro

max russo


r

eu

at

am

simone zaccone

Dopo anni “chiusa” in palestra inizia a correre a maggio 2014 con subito importanti risultati: prima al trail dell’Ulivo 2014 di Brisighella e quarta a quello del Cinghiale 2014 di Casola Valsenio. A gennaio è stata settima assoluta alla Ronda Ghibellina di Castiglion Fiorentino che le è valso il titolo di campionessa italiana IUTA under 30. Preferisce distanze ur ate sopra la m a maratona e spera un giorno di prendere il via al Tor des Géants. cecilia polci

Alpinismo e sci fino ai vent’anni quando ha incominciato a correre sempre più assiduamente. Negli ultimi dieci si è concentrato sulle corse in montagna. Ama i percorsi tecnici e soprattutto la discesa. Si trova a suo agio sulle lunghe distanze, spiccano per lui il 25° posto alla Cro Magnon e il 15° al Trail del Lago d’Orta.

alberto bresciani

ur

ate

Insegnante certificata Iyengar® Yoga e ambassador di Patagonia Italia, corre sulle lunghe distanze e preferibilmente in natura “grazie allo yoga”. Tra l’insegnamento, la pratica della disciplina, gli allenamenti e le gare, sta diffondendo la sua creazione: un programma di yoga per chi corre, lo YOGAXRUNNERS (www.yogaxrunners.com). ur

ate

am

tite togni

am

luca podetti

Il LUPO, così lo chiamano gli amici. Ha 32 anni ed è un Trentino DOC con la montagna nel cuore, negli occhi e soprattutto nel sangue. Vive a Milano dove lavora come architetto e libraio digitale. Accomunando la passione per la corsa in montagna e la fotografia ha conosciuto Soul Running con cui ha più volte collaborato. Al suo attivo ha come finisher numerose ultratrail e una trentina tra skyrace e gare trail.

Medico Chirurgo, esperto nella terapia del dolore, agopuntura, mesoterapia, neuralterapia, fitoterapia e omotossicologia. È presidente del BERGteam, pratica triathlon, sci alpinismo, sci di fondo e discesa, snowboard, sub (istruttore di apnea), mountainbike... Ma la sua specialità preferita è ovviamente il trail. Tanti risultati importanti tra cui spiccano la vittoria all’Ultradesert Trail in Giordania e la Great Wall marathon in Cina.

gli amateur

Cuoco e pastaio, inventare nuovi ripieni è la sua passione. Con un passato da skater e crossista ora che è passato al trail si sente come un endurista senza moto! Nel trail running vede la fusione degli sport praticati in passato. In gara spazia dalle corte veloci alle ultra. Ultimamente gli piace crearsi sfide personali con le vette alpine prendendo spunto da letture ed esperienze di altri runner e alpinisti.

r

eu

at

am

ur

ate

am

ernesto ciravegna

15


r

am

gli amateur

angelo granatiero

francesco di domenic o

Atleta di grandissima esperienza e con una grande passione per gare di trail e di triathlon. Carmela, che nella vita fa l’insegnante di educazione fisica a Ivrea, durante l’anno pratica trail, ultratrail, triathlon e ciaspole. Nel 2014 ha partecipato in tutto a 42 gare classificandosi seconda nel Tour trail Valle d’Aosta e vincendo il titolo italiano femminile di Winter triathlon. Instancabile e preziosissima tester. r

eu

at

am

la carme a r u g r e v

Tre giovanissimi runner, tre pilastri dell’ASD Orma e dell’organizzazione della Gargano Running Week. Il trail e il running per loro è una scoperta continua fatta di voglia di conoscere, esplorare, migliorarsi. Tutti i giorni, appena è possibile, sui sentieri intorno a Mattinata. Per tutti sono i Garganers!

francesco bottero

34 anni, vive in montagna, appassionato da sempre di scialpinismo e arrampicata sia su roccia sia su ghiaccio, volontario del Soccorso Alpino per 10 anni, autore di una guida di arrampicata. Appassionato di corsa in montagna è finisher di alcuni ultratrail come Le Porte di Pietra, il Grand Raid du Cro-Magnon e il Trail Marathon Lago di Como, curatore del sito www.trailforfun.jimdo.com.

mariarosa prencipe

Classe 1970, di professione dentista. Ama lo sci freeride e soprattutto lo sci ripido, nel trail predilige le corse di 50-70 km su terreno non troppo tecnico, a parte la CCC, gara che ha nel cuore. Di rilievo i suoi piazzamenti da “amateur”: undicesimo al Trail dell’Orsa, 21esimo al Sellaronda e un buon 75esimo alla CCC. Amante soprattutto della natura e in particolare dell’alta montagna, sempre più attratto dai percorsi a tappe che portano all’esplorazione di nuovi luoghi.

r

teu

a am

teur

ama

massim zacca o ria

Possiamo definirlo uno dei padri fondatori del trail running in Italia, avendo organizzato la prima edizione dell’Eco Maratona dei Marsi nell’ormai lontano 1996. È team manager del Team Tecnica Trail running Italia, responsabile del settore trail della Lega Atletica UISP nazionale, presidente dell’associazione Parks Trail e organizzatore del circuito Parks Trail, membro dello staff tecnico della IUTA... Riesce anche a trovare il tempo per correre tutte le domeniche! 16

am

r

eu

at

ur

ate

teu

a am

r

teu

a am

aurelio ngeli a michel


teur

ur

ama

ate

roberto remigi

Vive a Visso (Mc), nel cuore del Parco Nazionale dei Monti Sibillini di cui è profondo e appassionato conoscitore. Espertissimo di ogni angolo del Parco appena può, calza le scarpe da trail e parte alla scoperta di nuovi percorsi. In inverno pratica lo sci alpinismo sugli stessi pendii innevati. Vive e corre in simbiosi con la natura spettacolare e incontaminata dei “suoi” luoghi.

Soccorritore della Guardia Costiera italiana e istruttore di salvamento. Preparato su corte/medie distanze ha un personale di 39’08” nei 10 mila e 1h28” nella mezza. Dal 2013 lascia la strada per provare anche il trail partecipando a numerosi trail in centro-sud Italia. ur

ate

am

gianfranc o felline

42 anni di Manfredonia (Fg), impiegato nel settore dell’energia, ex “peso massimo” corre da 9 anni e grazie alla corsa ha cambiato radicalmente stile di vita, perdendo lungo la strada ben pasqu 35kg. “Stradista” per 7 anni, da quasi 2 anni si è ale a rtuso avvicinato al Trail. Nel 2014 chiude il Passatore e il Gargano Raid, si dichiara un “tapascione” a cui piace macinare chilometri, nel 2014 ne ha fatti più di 5.000. ur

ate

Nella vita gestisce un hotel nel Parco nazionale dei Sibillini, a 1300 mt di quota. Da lì partono tutti i suoi allenamenti. Da qualche anno sta scoprendo l’Italia da una visuale unica: quella del trail. Dalla Costiera amalfitana alle Dolomiti, dalle vigne della Valtellina ai profumi del Gargano. Ammette di essere un “drogato” di trail! r

teu

a am

ino robert ra ia h di c

am

gionata cedrola

Pratica un pò tutti gli sport dove è possibile fare il pieno di adrenalina, dal rafting alle immersioni subacquee, mountainbike, ultratrail, maratone e soprattutto corsa su lunga distanza. Da poco ha scoperto la corsa in montagna e predilige allenarsi sul promontorio del Gargano: mare splendido, montagna e Foresta Umbra sono il giusto connubio per nuove avventure. Ha più volte preso il via alla 100 km del Magraid chiudendo con un tempo di 11 ore.

Ha praticato sport a livello agonistico per 18 anni disputando diversi campionati di A2 di hockey su prato e partecipando nel 1999 al Campionato europeo. Dopo uno stop di 10 anni a causa di un incidente ha iniziato a correre fuoristrada partecipando a numerose gare. Dal 2014 è parte del direttivo della UISP Provinciale dell’Aquila, ha costituito la Società Sportiva Parks Trail Promotion.

gli amateur

am

ur

ate

am

fabrizio seritti

17


s

es

pr

press

ilaria pozzi

Laureata in psicologia, lavora come educatrice in un centro diurno per disabili. Da sempre pratica sport, ha spaziato con esperienze in differenti discipline, dall’indoor all’outdoor. Esordisce come runner su strada nel 2008 ma si innamora poi soprattutto del trail running e in particolare delle lunghe distanze. Partecipa a numerose gare e, dal 2013, veste i colori del Team Tecnica. Da segnalare lo scorso anno la vittoria nella Montevecchia night Trail, il terzo posto alla 24h di Prealba.

Con la fortuna di aver potuto abbinare sempre la propria passione sportiva al lavoro la corsa è stata anche un modo per ritrovare sé stessa, dal punto di vista fisico, dopo che è nato Filippo. Da qualche tempo il trail è stata una scoperta, forse un ritorno alle origini. Con uno sforzo fisico diverso per adattarsi alle condizioni del terreno, gli allenamenti fuori strada, sono diventati una divertente variabile per ss preparare una pre maratona. Ora il pensiero è rivolto anche alle lunghe distanze del trail. Per Marta il running marta è soprattutto villa realizzazione.

s

pres

davide orlan d

i

Corre per lavoro. Lavora per correre!

Ginnastica, calcio, nuoto, sono alcuni degli sport praticati a livello agonistico. Il risultato è sempre stato il piacere di partecipare e non quello di vincere. Sostenitore accanito “dell’amore lungo lungo” (cit.) e non delle sveltine, ama l’ultratrail e non i 100 metri, da quando, per s puro piacere, ha corso i 98km e 5.600m D+ pres della CCC. Tagliato il traguardo con il sorriso ha pensato bene di continuare, tagliando tante altre finish line: UTMB, LUT, PDP, GTV, GTC, 10 maratone, etc., ma dà sempre il meglio nel terzo tempo. Ha un solo cruccio, lo stop dopo 241km al Tor des Géants... ha mirko un conto aperto con gli ultimi 89 km. Dal mottin 2012 fa parte del Team Tecnica e dal 2014 dello “spogliatoio” di Soul Running. 18

Abbandonate le due ruote, quelle a pedali, ha incominciato a correre sempre più assiduamente a fine 2011, quando insieme a Davide ha fatto nascere Soul Running. Avendo esaurito il proprio spirito agonistico sulla bicicletta, l’unico pettorale che si è attaccato al petto, è ss

pre

andrea pizzi

stato quello della sua prima, e probabilmente ultima maratona, la Zermat Marathon con i suoi 2000 metri di dislivello positivo. Per Andrea il trail è tracciare un percorso sulla mappa e partire, esplorare nuovi luoghi oppure scoprire quanto tempo occorre per andare da un posto a un altro.


s

pres

Titolare del negozio Maratonando di Viareggio, vero e proprio punto di riferimento per i runner toscani e non, dopo un trascorso in gare su strada scopre, due anni fa, il trail e se ne innamora subito. Agonista nell’animo ha sfidato se stesso anche in un mezzo ironman, l’Elbaman 2012. Ha dalla sua parte una grande competenza e conoscenza del prodotto derivante, oltre che dalla sua attività, anche dalla grande passione per il mondo del running.

angel o simon e

Preparatore atletico e Chinesiologo professionista con master in posturologia clinica all’Università di Firenze, studioso di “podologia non lineare” e della biomeccanica del piede, ne applica i principi nella corsa naturale. Velocista da giovane, multi-sportivo da sempre, dal mare alla montagna, a piedi, in acqua o sulle ruote, corre per il piacere del gesto atletico dai 100 ai 50.000 metri. ess

pr

carlo lazzari

fulvio massa

Nel 1986 inizia a praticare la corsa in montagna fino a diventare, negli anni, uno dei massimi esperti italiani di trail per competenza ed esperienza. In quasi 30 anni di attività ha portato a termine numerose competizioni in Italia e in Europa, cimentandosi sia sulle brevi distanze che sulle ultra. Dal 1990 si è specializzato in recupero funzionale, tecniche di riabilitazione sportiva e preparazione atletica. È autore de “Il Manuale del Trail Running” edito da SPM Publishing.

official

Prima dei 50 lo sport è stato l’“ultimo dei suoi problemi”. A maggio 2012 è stato letteralmente catapultato nel mondo del trail seguendo Davide e Andrea a bordo di una mountainbike, in qualità di fotografo e filmer, durante il nostro Basilicata Coast to Coast. Dopo quella intensa settimana ha incominciato a correre sempre di più, anche per stare dietro ai folli ritmi di Soul Running, e a “masticare” s scarpe e pres prodotti. In due anni ha maturato l’esperienza che un runner guadagna andrea valsec chi in 10: per la serie non è mai troppo tardi!

apparel

press

ss

pre

supplier

19


Alpe di Siusi Running Expo Edizione

S

Andrea Valsecchi

i chiudono i battenti della “Brilla”, scarpe ancora infangate e già si pensa al prossimo appuntamento che coinvolgerà i promoters delle aziende e noi di Soul Running. Si ripongono nelle scatole le solette umide, si ripensa alle sensazioni della corsa appena conclusa, alle novità, positive o negative che siano, di un “prodotto” che invaderà il mercato per tutto l’anno; ma la testa va già alle NOVITA’ per il 2016 che presenteremo a luglio a l’Alpe di Siusi Running Expo 2015. E’ il bello di questo lavoro per noi “addetti”: mai rilassarsi, c’è sempre un’idea dietro l’angolo che potrà rivoluzionare il grip, l’ammortizzazione, i tempi di asciugatura di un tessuto... a Siusi qualcosa vedremo di sicuro!

L’evento si terrà, come oramai è tradizione consolidata, nel suggestivo scenario dell’Alpe di Siusi – Seiseralm. Il comune che ci ospiterà è Castelrotto, nella sua ampia e soleggiata piazza centrale: lo scenario e il panorama che circonderà il village delle aziende, e i negozianti invitati, è “d’autore” con i suoi sentieri incastonati tra boschi, laghetti e morbide colline erbose. Gli ingredienti sono tutti al loro posto per una manifestazione che è diventata ormai adulta. E’ cresciuta con noi e sta facendo sentire il suo peso date le previsioni d’incremento della partecipazione delle aziende, che già ci hanno confermato la loro adesione. Nomi nuovi e di “peso” che si aggiungeranno ai marchi storicamente presenti, per offrire a i retailers una vastissima gamma di prodotti da toccare, analizzare e testare. Un Running Expo che vuole e pretende di essere un’esposizione a tutto tondo, dove ci sia il tempo, la professionalità e la gioia di fare conoscenza con le novità del mercato, per poterle poi raccontare e presentare al meglio al consumatore finale, sempre più esigente nella scelta dei materiali.

Alpe di Siusi Running Expo the only Business to Business experience! 20

FOLLOW US!


engineered for the highest performance


LE SCARPE Andrea Pizzi

le scarpe

2015: Specializzazione. Quinta edizione della nostra Guide TEST, e per fortuna non abbiamo ancora finito di imparare! Il running, in tutte le sue forme, è lo sport con il più alto trend di crescita degli ultimi anni. Vivete in una grande città? Avete fatto caso a quante persone corrono al mattino presto, prima del lavoro, o alla sera? E di notte? Per non parlare del numero di gare e di partecipanti: in costante crescita. Il running è uno sport in continua evoluzione e l’offerta, per quanto riguarda l’equipaggiamento del runner, non può che andare di pari passo. Tra una stagione e l’altra non cambiano solo i colori delle scarpe ma si affinano i materiali e le tecnologie... si amplia insomma sempre di più anche la gamma di prodotti all’interno dei cataloghi. Cresce la domanda, è sempre più variegata, ad ogni livello: dal neofita che cerca, giustamente, un prodotto “entry level”, al più esperto che vuole specializzazione, sempre più alta, sempre più tecnica, per assecondare diversi ritmi, diversi percorsi... il runner medio e l’evoluto non hanno più una sola scarpa nell’armadio. C’è sempre più “fame” di informazione, cresce la cultura del prodotto, un aspetto questo su cui abbiamo sempre puntato: aiutare le aziende a far capire al runner cosa sta dietro al grande lavoro per presentare 10, 20, 30 modelli di scarpe diverse.

LEGENDA:

22

Quest’anno il nostro Metodo, che da sempre si basa sulla “Regola del 3” (ogni modello viene testato da un top runner, un amatore e un giornalista, tutti affiancati dai responsabili prodotto delle varie aziende) è stato ulteriormente affinato e, in alcune occasioni, anche implementato. Durante il test event 2015 di fine febbraio, quattro giorni di lavoro in cui si sono alternati 80 tester (top runner, giornalisti e amatori) abbiamo leggermente modificato il protocollo per garantire ancora più precisione e affidabilità ai test. Ogni tester, ricevuta la lista delle scarpe da testare, riceveva la scarpa da responsabile dell’azienda senza ricevere alcuna informazione sul prodotto. Eseguito un primo test da circa 20’ si recava alla postazione feedback per stendere un primo report. Solo a questo punto era consentito parlare con i product manager per ricevere tutte le informazioni e scambiare opinioni. In questo modo il primo test veniva eseguito senza alcun condiziomento. Terminato questo confronto il tester poteva eseguire un secondo test ed eventualmente modificare la prima stesura del suo feedback. L’evoluzione del metodo nasce dal continuo scambio di informazioni, pareri e idee tra noi, le aziende e i tester. Tutto perché c’è voglia di evolversi, di specializzarsi, perché il mercato lo impone, l’appassionato lo richiede. E per la SESTA edizione stiamo già mettendo a punto una nuova evoluzione del Metodo. Non si finisce mai di imparare!

Queste sono le caratteristiche “guida” alle quali i nostri tester hanno dato un voto (da 1 a 10) per compilare le valutazioni che avrete modo di leggere nelle prossime pagine.

10

10

10

10

10

10

10

10

grip

comfort

design

stabilità

assorbimento urti

chiusura

traspirabilità

adattabilità al terreno


GEL-FUJIATTACK 4 (M) TESTEr TEAM:

Giancarlo Annovazzi (pro), Ernesto Ciravegna, Alberto Bresciani (amateur), Fulvio Massa (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 10 mm Misure: 7-12 US Peso: 322 gr

IL NOSTRO TEST

Reattiva e precisa garantisce un’ottima protezione mantenendo una buona sensibilità sul terreno. Dotata di un’ottimo grip e trazione su terreni anche difficili, tecnici, sul bagnato si

8

9

comporta bene ma trattiene molto il fango. Calzata avvolgente e molto stretta con un’ottima allacciatura. Le lunghe distanze la sua specialità!

6

8

9

7

7

9

FOCUS

Scarpa cattiva e molto aggressiva con il terreno, scarpa che invoglia a spingere su tutti i tipi di terreno.

23


GEL-FUJIATTACK 4 (w) TESTEr TEAM:

Simona Morbelli (pro), Lorenza Bernardi (amateur), Marta Villa (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 10 mm Misure: 6,5-10,5 US Peso: 261 gr

IL NOSTRO TEST

Scarpa elastica, leggera con una tenuta del retropiede buona. Ottima stabilità in discesa. Avvolgente e non pesante. Adatta ad un target che ha una corsa fluida ed esperienza di trail così da poterla apprezzare al meglio. Adatta a distanze medie. Può

9

10

FOCUS

Stabilità pregevole in qualsiasi tipo di discesa!

24

essere utilizzata tranquillamente anche per distanze più lunghe preferibilmente se si riesce a mantenere una corsa elastica e brillante. Ottimo anche il design e la scelta dei colori. “....non avrei nulla da dire per renderle migliori. Bellissime!” Cit. L.B.

9

9

8

9

8

8


GEL-FUJITRABUCO 3 (M) TESTEr TEAM:

Giancarlo Annovazzi, Massimo Tagliaferri (pro), Francesco Di Domenico, Ernesto Ciravegna (amateur), Fulvio Massa (press)

SCHEDA TECNICA

IL NOSTRO TEST

Scarpa dall’ ottima vestibilità. Molto comoda la parte dell’avampiede che lascia il giusto spazio alle dita senza pregiudicare però la stabilità e la precisione, offre sempre un buon appoggio con confortante supporto alla caviglia. Nei tratti veloci e su asfalto la sensazione è di

8

8

le scarpe

Differenziale: 10 mm Misure: 7-12 US Peso: 345 gr

ottimo assorbimento degli urti minimizzando i microtraumi della corsa. Se la scarpa sopravvive a tante edizioni ci sono dei motivi! Trabucco non ti tradisce mai. Adatta alle lunghe distanze per atleti di medio livello e/o di pesante corporatura. Colori aggressivi!

8

9

8

8

8

7

FOCUS

Sicurezza e stabilità!

25


GEL-FUJITRABUCO 3 (W) TESTEr TEAM:

Simona Morbelli (pro), Lorenza Bernardi (amateur), Ilaria Pozzi (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 10 mm Misure: 6,5-10,5 US Peso: 284 gr

IL NOSTRO TEST

Scarpa di derivazione podistica, di conseguenza portata ad essere più elastica nonostante sia un po’ pesante per spingere in avampiede. Molto compatta in retropiede il che la rende comoda e sicura. Ottima come comfort, sensazione di stabilità

8

10

FOCUS

Comfort totale! Da indossare sempre!

26

7

e adattabilità al terreno. Il piede si sente a proprio agio in una scarpa ammortizzata uniformemente su tutta la pianta. Una certezza per maggiorparte di runner che sulle lunghe distanze necessità di protezione più che di spinta.

8

8

7

7

7


cascadia 10 (m) TESTEr TEAM:

Filippo Canetta, Marco Zanchi (pro), Aurelio Michelangeli, Gionata Cedrola (amateur), Carlo Lazzari (press)

SCHEDA TECNICA

IL NOSTRO TEST

Leggera nonostante la struttura, fasciante la calzata, quasi “da gara”, lascia, comunque, libertà alle dita di espandersi. Il grosso differenziale non favorisce l’appoggio in avampiede ma, in un certo modo, costringe a rullare. Questa rullata risulta comunque molto stabile. Sorprendente anche la tenuta

8

9

8

le scarpe

Differenziale: 10 mm Misure: 7-15 UK Peso: 332 gr

nei tratti fangosi e nei traversi. Aderenza molto buona sia in salita che discesa e ottima protezione dal fondo accidentato. Flessibile la suola in salita, stabile in discesa. Il veloce non è il suo forte ma non è concepita per questo. Decisamente una valida scelta per il runner pesante e per le lunghe/lunghissime distanze.

9

7

7

7

8

FOCUS

Un classico e come ogni classico si adatta ad un ampia fascia di utilizzatori! Dal beginner che cerca protezione in allenamento al trailer di media caratura anche su distanze lunghe e molto lunghe. Duttile! 27


cascadia 10 (w) TESTEr TEAM:

Giulia Amadori (pro), Cecilia Polci (amateur), Marta Villa (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 10 mm Misure: 5-12 UK Peso: 275 gr

IL NOSTRO TEST

Be’... diciamo che non te la vorresti togliere vista la sua estrema morbidezza e adattabilità a qualsiasi tipo di terreno. Una scarpa che ti porta a essere aggressiva sul terreno, con un ottimo grip, grazie alla tassellatura differenziata e un sostegno generale del piede più che buono. Protettiva

10

9

FOCUS

Ammortizzazione equilibrata. Perfetta!

28

8

sull’avampiede grazie agli inserti e con un differenziale di 10 mm che consente un’ottima ammortizzazione. Sostegno deciso sul tallone e allacciatura classica per un prodotto che risulta molto versatile! Utile per chi ama performare, spingere e “ne ha a sufficienza” per farlo!

9

9

9

9

9


puregrit 3 (m) TESTEr TEAM:

Giulio Ornati, Filippo Canetta (pro), Fabrizio Seritti, Aurelio Michelangeli, Riccardo Marini (amateur), Fulvio Massa (press)

SCHEDA TECNICA

IL NOSTRO TEST

A discapito di un’impostazione minimalista, la scarpa si dimostra molto comoda e confortevole. Il ridotto differenziale garantisce un controllo ottimale sia della fase di spinta in salita sia della precisione degli appoggi in discesa. La suola pur non avendo una tassellatura molto marcata garantisce un grip ottimale in ogni condizione.

8

7

8

le scarpe

Differenziale: 4 mm Misure: 7-14 UK Peso: 283 gr

Traspirabilità ottima grazie ai tanti forellini da cui è composta la tomaia della scarpa. Chiusura ermetica! Non è studiata per essere protettiva perciò su terreni molto tecnici e gare molto lunghe non è consigliabile. Perfetta, invece, per chi cerca velocità, reattività e sa spingere specie su distanze medio/corte e terreni facili. Buon design!

7

5

8

9

6

FOCUS

Scarpa minimale, molto evoluta, che permette di riscoprire, piacevolmente, una modalità di corsa estremamente naturale.

29


Puregrit 3 (w) TESTEr TEAM:

Giulia Amadori (pro), Tite Togni (amateur), Marta Villa (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 4 mm Misure: 5-12 UK Peso: 232 gr

IL NOSTRO TEST

Una scarpa molto versatile che colpisce fin da subito per la sua calzata molto avvolgente e la grande comodità. Molto buona anche la tenuta sui traversi e i tratti ripidi grazie alla tassellatura esagonale della suola.L’unico suo nemico è il fango. Gli spazi tra i vari

7

8

FOCUS

C’è dove deve esserci. Precisa!

30

10

esagoni la rendono piuttosto flessibile e ideale anche nei tratti più veloci. Reattività massima! L’allacciatura è molto precisa, grazie alla forma delle stringhe. Buono il rinforzo sull’avampiede che la rende anche protettiva. Traspirabilità eccellente.

8

8

9

10

8


bushido (M) TESTEr TEAM:

Michele Evangelisti (pro), Robertino Di Chiara, Massimo Zaccaria, Fabrizio Seritti (amateur), Fulvio Massa (press)

SCHEDA TECNICA

IL NOSTRO TEST

Scarpa progettata da chi conosce le caratteristiche e le esigenze dei trail di montagna. Asciutta come vestibilitĂ  avvolge il piede e lo fascia perfettamente. Leggera e molto reattiva nella spinta consente una falcata agile e veloce. Soprattutto molto precisa

8

7

le scarpe

Differenziale: 6 mm Misure: 36-471/2 EU Peso: 305 gr

negli appoggi grazie alla base piu strutturata, permette di affrontare discese tecniche ripide e profili accidentati con estrema sicurezza. Non adatta ad atleti pesanti, poco reattivi o a gare veloci e collinari. Ăˆ una scarpa da corsa in montagna. Tecnica.

9

9

8

8

8

9

FOCUS

Ottima scarpa veloce e precisa per atleti di livello medio alto.

31


bushido (W) TESTEr TEAM:

Giulia Amadori (pro), Cecilia Polci (amateur), Marta Villa (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 6 mm Misure: 36-43 EU Peso: 290 gr

IL NOSTRO TEST

Si tratta di una scarpa molto protettiva e nello stesso tempo anche reattiva. Comoda e leggera è un prodotto indicato per percorsi impegnativi. Stabile,tiene molto bene sui traversi grazie alla tomaia molto avvolgente e alla suola con l’inserto in carbonio. Il rinforzo

9

8

FOCUS

Alta fedeltà! Non ti abbandonano.

32

9

sull’avampiede e quelli laterali sulla suola ne fanno inoltre, una scarpa ideale sui terreni mossi e con sassi. Allacciatura precisa, tradizionale con una linguetta in nappa molto leggera e morbida. Concepita per runner leggeri e veloci. Perfetta per distanze inferiori ai 20 km.

8

8

7

7

7


helios sr

TESTEr TEAM:

Giancarlo Annovazzi (pro), Ernesto Ciravegna (amateur), Angelo Simone (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 2 mm Misure: 36-471/2 EU Peso: 240 gr

IL NOSTRO TEST

Scarpa molto leggera con calzata perfetta, comodissima. Sul terreno poi diventa molto aggressiva e precisa, invita a spingere nei tratti piani, tiene bene in salita e vuole volare in discesa, ma richiede terreno semplice è

7

10

8

agile su single track morbidi, fartlek, etc. Ottima anche come seconda scarpa da allenamento di qualità. L’allacciatura chiude molto bene e tiene alla distanza, non è molto protettiva.

7

7

9

9

7

FOCUS

Leggera e precisa.

33


mutant (m) TESTEr TEAM:

Pablo Criado, Nicola Bassi (pro), Robertino Di Chiara, Luca Podetti (amateur), Fulvio Massa (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 10 mm Misure: 36-471/2 EU Peso: 310 gr

IL NOSTRO TEST

Scarpa ben ammortizzata ideale su terreni tecnici e impegnativi. Il tallone è avvolto e ben protetto in ogni situazione. Più ampia la calzata sull’avampiede che permette la spinta di tutte le dita e regala grande reattività

9

9

FOCUS

È “LA” scarpa per i trail lunghi.

34

con un’intersuola sensibile. Il grip è ottimo su ogni terreno trasmettendo sicurezza e stabilità. Confortevole la calzata. È una scarpa meravigliosa per affrontare terreni accidentati e tecnici. Sembra fatta apposta per terreni carsici e dolomitici.

8

8

9

8

8

9


mutant (w) TESTEr TEAM:

Simona Morbelli (pro), Cecilia Polci (amateur), Marta Villa (press)

SCHEDA TECNICA

IL NOSTRO TEST

Testata nelle condizioni ideali per dare il meglio di se, questa nuova Mutant è stata sottoposta al fango e alla pioggia e il giudizio è più che positivo. Prima di tutto, da mettere in evidenza la calzata, molto comoda e, grazie al sistema di chiusura SpyralTongue, che combina la linguetta con una sorta di costruzione a ghetta,ha impedito l’entrata di fango e

9

9

9

le scarpe

Differenziale: 10 mm Misure: 36-43 EU Peso: 300 gr

sassolini. Inoltre, l’allacciatura è integrata con la costruzione della tomaia per la tecnologia FusionGate per migliorare l’aderenza del piede e una migliore azione di corsa. Scarpa adatta ad un trrail runner esperto che cerca certezza nel mezzo. Creata per medie e lunghe distanze, trae la sua massima espressione su terreni di alta montagna.

9

8

9

8

8

FOCUS

Espressione massima del DNA dell’azienda trentina.

35


MTR 201 tech low (m) TESTEr TEAM:

Michele Evangelisti (pro), Francesco Bottero, Riccardo Marini, Alberto Bresciani (amateur), Andrea Pizzi (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 6 mm Misure: 7-12 UK Peso: 253 gr

IL NOSTRO TEST

Scarpa discretamente protettiva, mediamente sull’avampiede, permettendo una discreta sensibilità, più protettiva sul mesopiede e tallone permettendo discese comode. Grip discreto su tutti i terreni, buono sulle pietre, meno su bagnato. La suola fatica a scaricare il fango

6

7

FOCUS

Protezione, ma con buona sensibilità.

36

specie sul retropiede. Stabile nei traversi. Morbida anche su asfalto e terreni poco sconnessi, si riesce a spingere bene. Allacciatura discreta e rapida. Adatta a runner dalla pianta larga che non cercano particolare reattività dall’attrezzo sulle medio/lunghe distanze.

7

7

8

6

7

7


MTR 201 tech low (w) TESTEr TEAM:

Giulia Amadori (pro), Lorenza Bernardi (amateur), Marta Villa (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 6 mm Misure: 4-8,5 UK Peso: 255 gr

IL NOSTRO TEST

Abbastanza confortevole e leggera, non molto strutturata e rigida, mantiene adattabilità al terreno. La stabilità è buona in fase di spinta grazie all’avampiede largo che permette di usare tutte le dita, perde invece sul tallone,

6

8

8

rallentando il runner nei traversi e in discesa. Da migliorare stabilità e allacciatura. Bella esteticamente e molto traspirante. Adatta a trail runner pesanti e su medio/lunghe distanze.

5

5

5

8

7

FOCUS

Fashion & comfort!

37


MTR 141 protect low gtx (w) TESTEr TEAM:

Alice Modignani (pro), Mariarosa Prencipe (amateur), Marta Villa (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 9 mm Misure: 4-8,5 UK Peso: 325 gr

IL NOSTRO TEST

Scarpa che avvolge bene il piede, buon grip, non adatta a chi cerca una scarpa morbida e reattiva, più indicata per lunghe percorrenze e ritmi bassi. La disposizione non molto ravvicinata dei tacchetti le rende performanti sui terreni

8

6

FOCUS

Avvolgente, ottimo grip e buona tenuta generale del piede.

38

morbidi. Buona stabilità del piede, chiusura avvolgente che permette alla scarpa di sostenere bene anche il collo del piede anche se tende a perdere la tensione con il tempo. Protegge bene dall’acqua grazie alla membrana in Gore-Tex.

7

8

6

4

5

6


MTR 201 dyneema (M) TESTEr TEAM:

Nicola Bassi (pro), Luca Podetti (amateur), Mirko Mottin, Andrea Pizzi (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 6 mm Misure: 7-12 UK Peso: 292 gr

IL NOSTRO TEST

Scarpa molto avvolgente e morbida sulla parte superiore, la linguetta fascia perfettamente il piede mantenendolo stabile. I runner con pianta larga si troveranno sicuramente a proprio agio. L’intersuola non è morbidissima

7

7

8

e nei tratti corsi di buon passo un po’ penalizza il ritmo. Ottima traspirabilità. La suola ha una buona tenuta sull’asciutto ma anche su terreni allentati, non su quelli fangosi dove il basso profilo dei tasselli fa pagar dazio in termini di tenuta.

8

7

7

8

7

FOCUS

Scarpa avvolgente e protettiva, per medie distanze su percorsi scorrevoli.

39


wave kazan (m) TESTEr TEAM:

Davide Ansaldo, Massimo Tagliaferri (pro), Luca Podetti (amateur), Fulvio Massa (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 12 mm Misure: 7-14 US Peso: 270 gr

IL NOSTRO TEST

Una grande scarpa. Ottima ammortizzazione in una scarpa leggera e davvero molto reattiva. Ottimo il grip anche su terreni

9

9

FOCUS

Azione + Reazione uguale (in simbolo) VelocitĂ .

40

9

bagnati. Avampiede largo per cercare sempre spinta con tutte le dita. Perfetta per medie distanze e allenamenti di qualitĂ .

8

8

7

8

9


wave kazan (w) TESTEr TEAM:

Simona Morbelli (pro), Mariarosa Prencipe, Carmela Vergura (amateur), Ilaria Pozzi (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 12 mm Misure: 6-10 US Peso: 235 gr

IL NOSTRO TEST

Scarpa di derivazione podistica, buona tenuta in retropiede, avvolgente e strutturata. Adatta a distanze medio lunghe con buona tenuta in discesa. Esageratamente comoda fino a togliere un po’ troppa

9

9

sensibilità. Ottima traspirabilità, ottimo assorbimento degli urti, ottimo grip, soprattutto nella parte anteriore della scarpa. Perfetta per Ecomaratone o trail medio/lunghi ma non molto tecnici.

7

8

8

8

9

8

FOCUS

Compri, indossi, corri, non sbagli!

41


leadville 1210 (m) TESTEr TEAM:

Filippo Canetta (pro), Alberto Bresciani (amateur), Davide Orlandi (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 8 mm Misure: 7,5-14 US Peso: 310 gr

IL NOSTRO TEST

Fin dal primo impatto le scarpe risultano molto comode, soprattutto nella parte del tallone, i materiali sono morbidi e la calzata si adatta molto bene al piede. Pur essendo votate al comfort, risultano molto valide anche nelle salite e discese più impervie grazie alla mescola della suola che

8

10

FOCUS

Scarpa polivalente, comoda ed efficace su ogni terreno.

42

8

garantisce un grip più che soddisfacente. Solo nel fango la suola raggiunge il suo limite, accumulandone troppo nella parte centrale. Il differenziale basso aiuta una rullata naturale ed efficace. L’intersuola garantisce un eccellente ammortizzazione e comfort anche sui terreni più duri.

7

9

7

7

8


leadville 1210 (W) TESTEr TEAM:

Giulia Amadori (pro), Tite Togni (amateur), Ilaria Pozzi (press)

SCHEDA TECNICA

IL NOSTRO TEST

Scarpa ben ammortizzata e avvolgente, molto stabile su sterrato e pietra anche bagnata sia in salita che in discesa, avampiede sagomato per correre in avanti. Molto comoda e flessibile, pur essendo avvolgente e stabilizzante sulla caviglia.

8

9

8

le scarpe

Differenziale: 8 mm Misure: 5,5-10 US Peso: 248 gr

Assorbe molto bene gli urti, proprio sull’avampiede. Linguetta stabile, e alta. Stringhe grosse utili per fissare bene il nodo. Traspirabilità migliorabile. Scarpa adatta alle lunghe distanze, garantisce divertiemento a tutti i tipi di trail runners.

8

9

8

6

9

FOCUS

Grande ammortizzazione. Sicura!

43


110 v2 (m)

TESTEr TEAM:

Giulio Ornati (pro), Alberto Bresciani, Massimo Zaccaria, Luca Podetti, Max Russo (amateur), Angelo Simone (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 4 mm Misure: 8-12 US Peso: 269 gr

IL NOSTRO TEST Ottima scarpa, sin dalla chiusura che fa aderire perfettamente la calzatura al piede, senza cuciture fastidiose. Eccellente grip sia in salita sia in discesa, mai un tentennamento anche su terreni molto tecnici. Stabile. Pur avendo un drop ridotto

9

9

FOCUS

Giusto compromesso tra reattività e stabilità.

44

è discretamente protettiva e filtra bene le asperità del terreno. Adatta soprattutto a corridori veloci ma si fa voler bene anche dal “tapascione evoluto” alla ricerca di una scarpa confortevole, sensibile e affidabile Validi anche il design e i colori fluo.

8

10

6

9

8

8


r-light 003 (m) TESTEr TEAM:

Davide Ansaldo (pro), Riccardo Marini (amateur), Andrea Valsecchi (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 12 mm Misure: 391/3-471/3 EU Peso: 320 gr

IL NOSTRO TEST

Una scarpa per atleti pesanti che vogliono cimentarsi nelle lunghe distanze, non reattiva ma molto protettiva. Scarso il grip su terreni fangosi. È una scarpa poco reattiva,

5

6

un po’ rigida per correre, ma un’ottima soluzione per l’amante del trekking che vuole provare ad aumentare la velocità di camminata e avvicinarsi pian piano al trail.

6

7

6

5

6

5

FOCUS

Scarpa molto più adatta ai camminatori che ai trail-running. Protettiva e stabile.

45


r-light 004 (w) TESTEr TEAM:

Alice Modignani (pro), Ilaria Pozzi (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 12 mm Misure: 362/3-42 US Peso: 290 gr

IL NOSTRO TEST

Esteticamente molto accattivante, buona tenuta nelle stringhe e un buon grip. Forse un po’ troppo basse posteriormente, poco

8

6

FOCUS

Protettiva, per lunghe percorrenze.

46

avvolgenti. Molto stabili e protettive, adatte per ritmi blandi, camminata veloce e lunghe distanze.

9

8

7

10

8

7


S-LAB feelcross 3 TESTEr TEAM:

Pablo Criado (pro), Massimo Zaccaria (amateur), Carlo Lazzari (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 4 mm Misure: 36-48 EU Peso: 300 gr

IL NOSTRO TEST

Prodotto molto particolare, iper-specializzato, pensato per terreno fangoso o nevoso sui quali risulta più che eccellente. Trasmette molta sensibilita ai piedi, molta sicurezza.

9

8

8

Ha un drop molto basso che costringe a correre sempre sull’avampiede e spingere senza rullata! Scarpa che apre e chiude con se stessa una nicchia di mercato, qui esiste solo lei!

8

8

9

8

8

FOCUS

“Traction total!!!!” Cit. P.C.

47


s-lab xt6

TESTEr TEAM:

Pablo Criado (pro), Angelo Granatiero, Riccardo Marini (amateur), Mirko Mottin (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 10,5 mm Misure: 36-462/3 EU Peso: 330 gr

IL NOSTRO TEST

A prima impressione fascia molto bene il piede grazie alla chiusura e alla struttura “rigida” della parte posteriore. La tomaia è ben traspirante e morbida. È una scarpa adatta alle lunghe distanze su terreno tecnico e per ritmi veloci. La rullata risulta rigida nella prima parte diventando

7

7

FOCUS

Rigida, avvolgente e stabile.

48

7

via via più reattiva verso la spinta finale. La tomaia non garantisce un grip ottimale quando si trova terreno fangoso soprattutto in discesa, buono invece, quando si spinge in salita, anche su terreno viscido. Creata per lunghe distanze e terreno tecnico.

9

7

9

8

7


wings pro (M) TESTEr TEAM:

Giancarlo Annovazzi (pro), Francesco Bottero, Angelo Granatiero (amateur), Angelo Simone (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 10,5 mm Misure: 40-491/3 EU Peso: 345 gr

IL NOSTRO TEST

Scarpa con calzata che da immediatamente la sensazione di “essere a posto”. Si crea feeling grazie alla comodità ed al senso di protezione e stabilità costante. Grip eccellente anche sullo sconnesso bagnato.

9

10

9

Abbastanza reattiva. Pensata per correre in montagna! Dimenticate strade bianche o altro che non sia un single track. Da prediligere per le lunghe distanze. Grande design!

9

8

7

8

7

FOCUS

Adatta a percorsi in montagna anche molto sconnessi

49


wings pro (W) TESTEr TEAM:

Alice Modignani (pro), Cecilia Polci (amateur), Ilaria Pozzi (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 10,5 mm Misure: 36-451/3 EU Peso: 295 gr

IL NOSTRO TEST

Scarpa che rende bene in salita su terreni rocciosi e/o sconnessi, ma un pò meno su terreni fangosi e argillosi. Sostenuta nell’arco plantare, possiede un buon differenziale, e corregge molto i difetti

8

9

FOCUS

Protezione e sicurezza prima di tutto.

50

10

della corsa. Spledidio il colore e il design. Comoda e confortevole. Perfetta per lunghe distanze, trail impegnativi, viaggi, insomma pensata per chi corre davvero tanto e ovunque!

8

8

10

8

8


speedcross 3 (M) TESTEr TEAM:

Pablo Criado, Nicola Bassi (pro), Francesco Bottero, Francesco Di Domenico (amateur), Angelo Simone (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 11 mm Misure: 40-491/3 EU Peso: 313 gr

IL NOSTRO TEST

Scarpa dalla calzata particolarmente confortevole e avvolgente. Il sistema di chiusura è pratico e veloce. L’intersuola filtra ottimamente le asperità del terreno consentendo comunque una discreta sensibilità. La tassellatura

9

9

8

particolarmente accentuata conferisce un ottimo grip su ogni tipo di terreno, fango compreso. In discesa molto precisa e fluida nei cambi di direzione. Esteticamente unica e riconoscibile, buona la traspirazione.

9

7

9

8

8

FOCUS

Comoda. Ottimo grip. Polivalente.

51


speedcross 3 (W) TESTEr TEAM:

Alice Modignani (pro), Cecilia Polci (amateur), Ilaria Pozzi (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 11 mm Misure: 36-451/3 EU Peso: 270 gr

IL NOSTRO TEST

Confortevole e leggera, molto avvolgente. Grip favoloso, scarpa bella esteticamente e molto performante in salita. Neutra e perciò adatta a tutte le tipologie di runners sia esperti che non.

10

9

FOCUS

Speed… e abbiamo detto tutto!

52

8

Notevolmente migliorata rispetto ai modelli precedenti. Anche su terreno duro e asfalto mantiene una buona ammortizzazione. Ottima per gare veloci e “aggressive”.

8

8

10

8

8


t2 kinabalu 3.0 (m) TESTEr TEAM:

Pablo Criado, Marco Zanchi, Giulio Ornati (pro), Aurelio Michelangeli, Simone Zaccone, Ernesto Ciravegna (amateur), Davide Orlandi (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 11 mm Misure: 7-14 US Peso: 280 gr

IL NOSTRO TEST

Attrezzo veloce. Il piede esegue il suo movimento naturale senza esitazione, specialmente su terreno facile come fartlek, single track erbosi, bosco, strade bianche. Scarpa perfetta per gare come Tuscany o Gargano Running Week dove la

7

8

7

gamba può sempre correre.... se ne hai. Non adatta a trail iper tecnici tipo DXT o simili. non è protettiva ed è regina per quanto riguarda reattività e ammortizzazione. Adatta ad atleti leggeri che hanno o cercano la velocità.

8

9

7

8

9

FOCUS

Per atleti leggeri alla ricerca della perfezione!

53


t2 kinabalu 3.0 (w) TESTEr TEAM:

Giulia Amadori (pro), Carmela Vergura (amateur), Marta Villa (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 11 mm Misure: 6-11 US Peso: 260 gr

IL NOSTRO TEST

Una scarpa che è migliorata nella costruzione rispetto al modello dell’anno precedente. Nello specifico risulta più reattiva e adatta anche a pesi non troppo leggeri. Buona la tenuta e la traspirabilità, precisa

8

9

FOCUS

Scarpa per fare qualità!

54

8

nell’allacciatura e nell’ammortizzazione. Inoltre, la grande leggerezza la fa una scarpa molto versatile, ottima per chi vuole una scarpa da poter utilizzare in terreni misti e volendo anche su asfalto regala belle sensazioni.

8

8

8

8

8


inferno xlite 2.0 (m) TESTEr TEAM:

Nicola Bassi (pro), Gianfranco Felline, Pasquale Artuso, Riccardo Marini (amateur), Carlo Lazzari (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 12 mm Misure: 6-12,5 UK Peso: 320 gr

IL NOSTRO TEST

Tecnica propone materiali che trasudano la derivazione alpinistica-escursionistica del brand. La filosofia costruttiva della scarpa è quindi orientata ad avere uno strumento complesso. Sostenuta, ammortizzante, stabile, poco sensibile, non leggerissima.

8

8

7

Ottima su lunghe percorrenze e terreno accidentato perchĂŠ protettiva. Non facilita la spinta in avampiede ma sostiene benissimo la classica rullata. Perfetta per il trail runner medio da lunghe distanze in alta montagna.

9

9

9

8

7

FOCUS

Scarpa da finisher!

55


inferno xlite 2.0 (W) TESTEr TEAM:

Alice Modignani (pro), Cecilia Polci, Carmela Vergura (amateur), Marta Villa (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 12 mm Misure: 3,5-8,5 UK Peso: 270 gr

IL NOSTRO TEST

Scarpa dal design favoloso! Estremamente confortevole. Poca la tassellatura per un grip elevato sui diversi fondi, anche fangosi, grande lavoro di ricerca! Nei traversi mantiene una buona stabilità. Assorbe bene gli urti e le asperità del terreno. Da segnalare anche

10

9

FOCUS

Stabile, sicura. Un’inseparabile compagna di viaggio.

56

10

la tenuta del piede, ottima grazie alle fasce laterali e all’allacciatura di nuova concezione.Ottima sulla medio/lunga distanza per trail runner che cercano certezze dalla propria calzatura. Un notevole passo in avanti per questa azienda italiana!

8

9

10

8

8


motion fitrail ms TESTEr TEAM:

Michele Evangelisti (pro), Fabrizio Seritti, Carmela Vergura, Paolo Fossati (amateur), Carlo Lazzari (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 12 mm Misure: 6-12,5 UK Peso: 270 gr

IL NOSTRO TEST

Scarpa leggera, di transizione tra la strada ed il trail leggero. Ottimale sui parchi cittadini senza discese impegnative. La struttura dell’intersuola è duplice: rigida nei 2/3 posteriori, morbida nell’anteriore.

7

9

7

Abbastanza fasciante, comoda sull’avampiede la tomaia. Buono il sistema di allacciatura, ma da capire! Perfetta per ciò che è stata concepita: Urban Trail, misto facile, ecomaratone, etc.

8

7

9

9

7

FOCUS

Tutti i giorni alle 19.30 ti aspettano dopo l’ufficio. Fidate!

57


rush e-lite ms TESTEr TEAM:

Nicola Bassi, Davide Ansaldo (pro), Simone Zaccone, Fabrizio Seritti, Tite Togni (amateur), Andrea Valsecchi (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 12 mm Misure: 6-12,5 UK Peso: 295 gr

IL NOSTRO TEST

Scarpa molto ammortizzante su tutta la lunghezza del piede, soprattutto nella parte posteriore. Si avverte molto il drop durante la discesa, ma nonostante l’altezza da terra, non perde di precisione e agilità.

8

10

FOCUS

Buona la prima!

58

7

Protezione sulla punta ottima. Linguetta e mesh intorno alla caviglia molto confortevole. Adatta a runner dalla pianta larga e leggeri. Perfetta per chi cerca performance in gare di media distanza.

9

9

9

10

8


supreme max 2.0 (m) TESTEr TEAM:

Pablo Craido, Michele Evangelisti (pro), Felline Gianfranco, Massimo Zaccaria, Roberto Remigi (amateur), Fulvio Massa (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 10 mm Misure: 6-12,5 UK Peso: 350 gr

IL NOSTRO TEST

Ottima scarpa adatta a lunghe percorrenze. Stabile confortevole e protettiva ma che presenta anche una discreta reattivitĂ  nelle fasi di corsa piĂš brillanti. Buona

7

9

tenuta sia in discesa che in salita. Va gestita bene sul terreno fangoso ma trasmette comunque sicurezza. Ideale per lunghe distanze da correre senza pensieri.

7

8

9

7

8

7

FOCUS

Protezione e precisione.

59


supreme max 2.0 (w) TESTEr TEAM:

Giulia Amadori (pro), Cecilia Polci (amateur), Marta Villa (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: 10 mm Misure: 4-8,5 UK Peso: 295 gr

IL NOSTRO TEST

Scarpa ottima per chi si affaccia al mondo del trail, molto ammortizzata e ottima nei terreni disconnessi. L’impercettibilità del terreno consente di non creare microtraumi alle gambe ma allo stesso tempo rende la

7

10

FOCUS

È tua se vuoi muovere i primi passi (tanti) nel trail running.

60

scarpa meno divertente, ma sicura per chi si muove ancora con approccio da beginner. Il grip stellare, ma si adatta bene ad ogni tipo di terreno. Ottima per le prime gare lunghe di un novello trail runner.

7

8

10

6

7

7


ultra mt (m) TESTEr TEAM:

Giancarlo Annovazzi, Marco Zanchi (pro), Simone Zaccone, Pasquale Artuso, Aurelio Michelangeli (amateur), Davide Orlandi (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: N.D. Misure: 7-13 US Peso: 295 gr

IL NOSTRO TEST

Scarpa leggera con tassello aggressivo. Tomaia e struttura abbastanza rigide, nei traversi ci si sente molto sicuri. Linguetta molto sottile ma morbida. Con dei lacci piatti l’allacciatura migliorerebbe

8

Sicura!

8

7

di molto. Regala stabilità e sicurezza, perde in velocità e spinta sull’avampiede. Adatta al 70% dei runner che affrontano trail di media distanza siano essi leggeri o pesanti. Universale.

8

6

5

8

7

FOCUS

61


ultra mt (w) TESTEr TEAM:

Cristina Carli (pro), Lorenza Bernardi (amateur), Ilaria Pozzi (press)

SCHEDA TECNICA

le scarpe

Differenziale: N.D. Misure: 5-11 US Peso: 240 gr

IL NOSTRO TEST

Si fa notare fin da subito per l’ottima presa al terreno a scapito però di una rigidità di suola. Sui tratti fangosi regisce con un’ottima performance.

9

6

FOCUS

Ottimo grip!

62

9

Reattiva in fase di spinta, veloce e abbastanza precisa nelle discese anche tecniche. Non adatta a trail molto lunghi e nemmeno a runner pesanti.

8

5

6

6

6


erdmannpeisker / Robert Bösch

TOUCHSTONE.

Più è spettacolare il piano, più è importante la qualità delle attrezzature. 28 top climber sono stati invitati ad Ago del Torrone per controllare l’attrezzatura dal vivo. Conclusione: alta qualità e funzionalità. La vasta gamma Mammut combina – anche sotto le più dure condizioni – sicurezza e massimo comfort. Per maggiori informazioni: www.mammut.ch disponibile presso: www.socrep.it - 0471797022


ABBIGLIAMENTO e ACCESSORI abbigliamento e accessori

Andrea Pizzi

64

Se per quanto riguarda le scarpe abbiamo parlato di specializzazione, in questa sezione dedicata all’abbigliamento e agli accessori bisogna parlare di iper-specializzazione. Prodotti sempre più leggeri, materiali ancora più “intelligenti”, capi sempre più tecnici e “compattabili”. I desideri dei trailer e dei runner, sempre più esigenti e informati, vengono ascoltati ed esauditi e l’offerta è sempre più ampia e valida. Per non parlare della parte più “hi-tech”: dal Gps da polso con cardiofrequenzimetro, capace di dare suggerimenti e feedback sulla qualità dell’allenamento, all’elettrostimolatore, sempre più vero e proprio mezzo di allenamento, al pari di una qualsiasi seduta in palestra o lavoro specifico sul campo. Il runner di oggi non si accontenta di maglia e pantaloncini ma adegua

il proprio equipment al clima, al tipo di percorso o di allenamento. Calze che favoriscono il recupero, indumenti che sostengono la muscolatura, giacche che una volta richiuse stanno nel palmo di una mano, lampade frontali potentissime... c’è davvero da sbizzarirsi e, soprattutto, c’è n’è per tutte le tasche. Il runner è uno sportivo che ama informarsi ed evolversi, che spesso si avvicina in modo cauto a questo mondo ma che, una volta entrato nel “turbine”, alza il tiro anche dei propri acquisti arricchendo sempre di più il proprio guardaroba sportivo. OGNI prodotto che vi raccontiamo nelle prossime pagine, è stato REALMENTE testato, fotografato, raccontato. Tutto “home made” in pieno stile Soul Running!


eye-5 vl+

abbigliamento e accessori

Occhiale molto avvolgente e con lente ampia, per una visuale sempre ampia e precisa. Nasello in gomma regolabile per adattarsi meglio a ogni tipologia di viso, le

lunghe stanghette lo stabilizzano perfettamente anche in discesa. Lente Varioflex+ fotocromatica con risposta molto veloce.

sorcery hr cm+

Occhiale molto di design, da indossare anche non necessariamente durante la corsa. Lente ampia protettiva, resistente, grazie all’utilizzo delle Caramica, e trattamento antifog. I naselli si possono regolare singolarmente e permettono di allontanare la montatura dal viso per migliorare la ventilazione.

eye-5 hr cm+

Lente con colorazione aggressiva, montatura che ben si adatta soprattutto sui visi più piccoli. Buona ventilazione laterale per contrastare il rischio di appannamento. La parte terminale delle stanghette

e il nasello in gomma, regolabile, permettono un’ottima stabilità. Leggeri, forse poco compatti quando chiusi.

berryn cm+

Modello multisport che può essere utilizzato per ogni attività outdoor. Forma molto avvolgente, leggero nonostante possa sembrare

66

“massiccio”. Nella parte interna è dotato di un ponte in gomma, in cui sono inseriti i naselli, caratterizzato da 8 fori sulla parte superiore, per migliorare la ventilazione anche quando viene indossato bene a contatto con il viso.


IT’S A BIG WORLD. GO RUN IT. WITH THE NEW GEL-FUJIATTACK 4


abbigliamento e accessori

fuji trail shirt

68

La zip e il disegno del collo permettono di regolare la ventilazione interna molto facilmente in ogni situazione climatica. Ben posizionati gli inserti in gomma sulle spalle, per mantenere stabile lo zaino, così come la tasca con zip per trasportare gel o barrette. Buona traspirazione e libertà di movimento grazie agli inserti a rete su collo, dorso e sotto le braccia. Da non sottovalutare i colori accesi che aiutano a farsi vedere lungo i sentieri!

fuji trail performance Pantalone lungo da trail per climi intermedi o freddi oppure per correre in quota nei mesi estivi. Leggermente compressivi aiutano a sostenere la muscolatura e ridurre le vibrazioni, specie in discesa. Ottima gestione dell’umidità abbinata alla protezione dal vento sulla parte anteriore grazie agli inserti in Softshell. Indovinata la “gommatura” sulle cosce per rendere stabile l’appoggio delle mani lungo le salite più ripide. Oltre a una tasca è prevista anche una fascia elastica posteriormente per trasportare senza fastidio una giacca o una maglia di scorta.


Una maglia a manica lunga a metĂ  strata con una felpa leggera. Pratici gli inserti gommati sulle spalle, antiscivolo, cosĂŹ come il disegno delle maniche che non interferisce con il naturale stile di corsa. La tasca con zip sul petto, di facile accesso, permette di

avere sempre a portata di mano gel, barrette e integratori durante la corsa, mentre il sistema di ventilazione a rete sul dorso impedisce il surriscaldamento durante la gara. Molto aderente inoltre nella parte bassa per una fusione perfetta con il corpo.

abbigliamento e accessori

fuji trail hoodie

fuji trail performance

Pantalone 3/4 molto pratico con una leggera compressione alle ginocchia e alle cosce. Da segnalare naturalmente gli inserti antiscivolo gommati ideali nei tratti in salita. Questi pantaloncini hanno inoltre, degli inserti di tessuto traspirante e

di rapida asciugatura e loghi riflettenti. Ampie le tasche sul fianco, di cui una con zip e inserto gommato. La piccola fascia elastica sul dorso è ideale per legare una giacchetta. Si tratta senza dubbio di un pantaloncino molto tecnico, da gara. 69


abbigliamento e accessori

bolt s Occhiale dalle linee sinuose, performante durante l’attività fisica e allo stesso tempo di grande stile anche nel tempo libero. Le lenti sono realizzate in materiale organico denominato Trivex, che garantisce una visione sempre perfetta, con uno speciale trattamento idrofobico e oleofobico nella parte esterna e antiappannamento in quella interna. I naselli, regolabili, e i terminali in gomma delle astine lo fermano sul viso rendendolo perfettamente aderente anche in discesa. Disponibile con lenti fotocromatiche e polarizzate ma anche graduate. Due le taglie, S e M, per un miglior fitting anche per i visi femminili.

Come per il modello Bolt S le lenti sono in materiale organico Trivex, disponibili fotocromatiche e con trattamento idrofobico e oleofobico nella parte esterna e anti-appannamento in quella interna. Il design delle lente, volto avvolgente, lo faranno 70

6th

sense

scegliere da coloro che amano una visione totale, senza possibili interferenze da parte della montatura. Un modello che ben si adatta anche al mondo bike. Sia i naselli che i terminali delle astine, entrambi in gomma, sono regolabili per stabilizzare

l’occhiale sul viso. Viene fornito con due placchette plastiche da inserire lateralmente in modo tale da regolare sia la ventilazione che l’infiltrazione di luce, quando per esempio ci si trova a lottare con il riverbero della neve. Disponibile in due taglie: S e M.


abbigliamento e accessori

equilibrium t-shirt ii

72

Maglia adatta ai climi estivi, molto leggera, quasi impalpabile, con inserti in mesh sui fianchi per migliorare la ventilazione. Stile molto semplice ed essenziale, un capo da indossare anche non durante la corsa.

5”

essential run short

Pantaloncino dal taglio classico con slip interno, leggero e confortevole, con banda in mesh laterale e posteriore per facilitare

essential

1/2

zip iii

Morbidissima maglia da utilizzare non solo durante la corsa ma anche ogni volta si voglia un capo molto comodo e caldo. I polsini sono forati per far passare il pollice e rendere la manica ben aderente durante la corsa.

infiniti tight iii

Pantalone in tessuto ben elasticizzato grazie agli ottimi inserti laterali. Sistema di chiusura in vita con fettucce che tengono molto bene anche se la fascia elastica è un po’ rigida. Tasca posteriore di facile utilizzo anche durante il movimento della corsa. Belle le fasce catarifrangenti che donano un tocco aggressivo al design.

l’aerazione. L’ampia fascia in vita, regolabile con coulisse, lo rendono molto stabile e comodo. Tasca posteriore con zip.

hat ii

Cappellino all season con ala rigida, scura all’interno per ridurre il riverbero del sole. Materiale molto traspirante.

essential jacket iv Giacca per condizioni di corsa severe, protegge dal vento e dal freddo. Sulla schiena è stata inserita un’apertura per eliminare il calore in eccesso, gli inserti riflettenti assicurano al runner visibilità anche di notte.


3.5

short iii

Pantaloncino molto pratico con slip interno e due preziose taschine. Da segnalare gli inserti laterali in mesh e il tessuto di rapida asciugatura, elastico e leggerissimo. Buona la regolazione con la coulisse in vita e la fascia in mesh, sempre sulla vita, che risulta molto morbida.

pulse lite glove ii

Guanto molto leggero per climi freddi o più temperati grazie al mesh traspirante. Inserti in materiale adatto a lavorare con il touch screen dello smartphone sul dito indice.

essential ls zip

Una maglia a manica lunga realizzata con un tessuto estremamente leggero, morbido al tatto e nello stesso tempo elastico. Da notare, oltre al fitting aderente e la colorazione, l’arricciatura sulla parte bassa della schiena che consente alla maglia di essere molto aderente, rimanere fissa durante la corsa. Stesso particolare anche sul collo.

versatile ss iv

Una maglia multifunzione che può essere usata in ambito running e non solo. Molto morbida nel fitting e realizzata in un tessuto morbido e traspirante. Ottimo il rinforzo sul collo che fa aderire bene la maglia.

essential jacket

Giacca protettiva al vento con inserti elastici sotto le braccia per rendere il capo elastico e ottimo nel gesto di corsa. Da segnalare il taglio con pence, nuovo rispetto al modello dell’anno scorso. Una scelta

che rende il capo molto più versatile e pratico. Utili le due tasche così come la protezione della zip frontale fino a metà, un dettaglio importante in caso di vento o pioggia.

abbigliamento e accessori

ephiphany

73


high uv protection buff

headband buff

abbigliamento e accessori

Fascia realizzata con un doppio strato di COOLMAX® Extreme

Performance. Perfetta con ogni clima, protegge la fronte dall’aria, allontana il sudore rimanendo sempre fresca e mantenendo la sua funzione traspirante. Si asciuga rapidamente e protegge dal 98% dei raggi UV.

Realizzato in COOLMAX® Extreme Performance, una fibra a quattro canali caratterizzata da grande traspirabilità, ridottissimi tempi di asciugatura ma anche da una protezione del 95% dai raggi UV, facilita la dispersione di calore. Un prodotto come sempre davvero multifunzione specialmente con i climi più caldi: può essere cappello, bandana, sottocasco... praticamente insostituibile in ogni attività outdoor. Trattamento antibatterico e anti-odore (Polygiene®). Disponibile in ben 50 fantasie differenti.

headband tech

Innovativa fascia realizzata con tecnologia Outlast che assorbe, immagazzina e rilascia il calore regolando così la temperatura corporea e l’umidità. Leggerissima,

morbida, quasi impalpabile. I tessuti sono accoppiati senza cuciture evitando così ogni possibile sfregamento sulla pelle. Logo realizzato in materiale riflettente 3M.

cap pro

Leggerissimo cappello per le giornate più calde dotato di piccola visiera in neoprene. Doppio strato di COOLMAX® Extreme Performance protegge dai raggi 74

UV (per il 98%), misura unica si adatta a ogni taglia grazie all’elasticità del tessuto e al sistema di chiusura posteriore. Disponibile in 12 fantasie, grafica double face.


LIBERA LA TUA ENERGIA NATURALE

NEW

NEW

NEW

NEW

TONIFICAZIONE DEFINIZIONE MUSCOLARE RELAX E RECUPERO ATTIVO

SWISS TECHNOLOGY

NEW

SWISS TECHNOLOGY SCOPRI LA NUOVA GAMMA DI ELETTROSTIMOLATORI SU COMPEX.INFO

NEW


xlr

abbigliamento e accessori

MONOCHROME

76

Questa nuovissima calza multisport rappresenta un vero concentrato di tutte quelle che sono le tecnologie Made in France di BV Sport a partire dalla compressione del cuore periferico, il polpaccio. La particolare lavorazione riduce i movimenti oscillatori e le vibrazioni che causano stanchezza e piccole lesioni, oltre a questa azione meccanica viene ottimizzata la rapida eliminazione delle tossine grazie a una migliore circolazione del sangue.

A livello della caviglia si avverte subito la lavorazione Y-Sport che protegge i nervi, i tendini e le guaine che spesso sono soggette a infiammazioni. Protezione e sostegno del tendine d’Achille, tessuto alleggerito per migliorare la traspirazione nella parte frontale, rinforzo dove si posiziona la chiusura della scarpa, azione antibatterica e cuciture ultrapiatte rendono questa Xlr un prodotto davvero ultra tecnologico.

prorecup elite

Insieme al Booster questa calza rappresenta uno dei prodotti più tecnici e più conosciuti della gamma BV Sport. Nata da 4 anni di studio con sportivi di alto livello ha come principale funzione la capacità di migliorare la circolazione a livello del polpaccio che favorisce un rapido “ricambio” di sangue: viene eliminato il fluido venoso carico di metaboliti prodotti durante l’esercizio (anidride carbonica, lattato, radicali liberi...) a favore di sangue ossigenato. Il sistema

Y-sport protegge i nervi, i tendini e le guaine tendinee, la lavorazione a livello del tendine d’Achille sostiene e stabilizza il polpaccio riducendo vibrazioni e oscillazioni. Come nel caso del pantalone RT2 si consiglia di indossare queste calze per almeno due ore dopo sforzi intensi.

cosciale rt2

Pantalone studiato per il recupero, da indossare al termine dell’attività per almeno due ore. Impiega nella lavorazione la nuova fibra di ceramica NextGen Nilit Innergy, con cuciture ultrapiatte per il massimo comfort, anche indossato sotto un paio di jeans! Applica una compressione a livello di tutta la coscia che migliora il drenaggio di tutte le tossine

prodotte durante le sforzo, l’azione di contenimento e sostegno aiuta anche a diminuire sensibilmente la sensazione di fatica e pesantezza. Per ottenere risultati ancora migliori si consiglia l’abbinamento dell’RT2 con la calza Prorecup Elite.


Il nome non lascia dubbi, le caratteristiche anche: si tratta di un vero e proprio prodotto trail. Gli accorgimenti tecnici e strutturali, come la linguetta in tessuto per facilitare la calzata, sono pensati per un utilizzo off road. La lavorazione posteriore tra i malleoli e il tendine

d’Achille protegge nervi e tendini. Rinforzata nei punti giusti: più leggera dove non serve e per facilitare lo scambio di calore, strutturata dove serve come nella zona sotto il piede dove la lavorazione e il materiale utilizzato, Coolmax, sostiene l’aponeurosi plantare.

calza light one Leggera e areata, ideale per le giornate più calde, ma con tutte le caratteristiche di un prodotto BV Sport, prima fra tutte la lavorazione Y-Sport a protezione di nervi

booster elite

e tendini. Cuciture extrapiatte per il massimo comfort, specie sulle lunghe distanze, sostegno inferiore in Coolmax e asiugatura ultra rapida.

Rinnovato rispetto alla versione Original e presentato già lo scorso anno l’Elite è uno dei prodotti più conosciuti e diffusi della gamma BV Sport. Ottimo il sostegno vicino al tallone d’Achille così come quello sulla parte frontale dove la struttura, quasi tridimensionale, garantisce morbidezza e termoregolazione. Si tratta di un accessorio che diventa irrinunciabile una volta sperimentato. Importante l’impiego del filato NextGen Nilit Innergy caricato di nano particelle ceramiche che favorisce il ritorno venoso e la regolazione termica.

abbigliamento e accessori

calza trail evolution

77


CamelBak Logo.eps

Revised Date:.6.18.06

abbigliamento e accessori

CamelBak Corporate Logo

78

ultra

Modello studiato per le gare più lunghe, in autosufficienza, con il classico design a gilet. 10 litri di capacità totale, di cui 2 per i liquidi, a cui si aggiungono le tasche posizionate sugli spallacci dove poter conservare anche due borracce, integratori, macchina

10

fotografica compatta o smartphone oltre all’immancabile Buff. Davvero molto stabile sulle spalle, ben areato e veloce da regolare e compattare man mano che diminuisce il volume della sacca idrica. Molto comodo il sistema per fissare i bastoncini senza togliere lo zaino.

quick grip chill Per un allenamento veloce senza rinunciare a qualche sorsata di acqua, specie nelle giornate più calde. Così non si può dire che la borraccia non

sia a portata di mano...! Si fissa molto bene e nella piccola tasca possono trovare spazio le chiavi di casa o dell’auto così come un gel.


le due tasche sulla cintura grazie alle ampie cerniere che facilitano molto il carico e scarico di accessori, anche delle dimensioni di una giacca antivento. Due piccole tasche a rete

sulla parte frontale per riporre piccoli oggetti con gel o barrette. La parte posteriore con sistema Air Channel permette una buona aerazione della zona d’appoggio.

circuit

Leggerissimo, solo 270 grammi, alto sulle spalle, perfettamente aderente, ideale insomma per gare veloci e ritmi elevati dove non serve portare troppo materiale con sè. Un litro e mezzo di riserva idrica più spazio per due borracce sulla parte

anteriore, abbinato a due tasche, di cui una dotata di zip, per integratori e altri oggetti. La cannuccia è fissata allo spallaccio destro, così come per tutti i modelli, da due clip per rimanere sempre a portata di mano assicurando così sempre la giusta idratazione.

abbigliamento e accessori

Tre litri di capacità e altrettanti di liquidi per questo leggero zaino (320 g) adatto alle medie distanze. Grande fitting e stabilità sulla schiena in ogni condizione di carico, molto pratiche

octane xct

79


abbigliamento e accessori

trail vest light

80

Indossando questo zaino il trailer ha la possibilità unica di accedere a tutto l’equipaggiamento essenziale senza mai fermarsi. La cinghia sul petto e quella addominale, caratterizzate dalle fibbie EZ OP ad apertura facilitata, garantiscono una perfetta regolazione e “calzata” di questo zaino. Comfort, ergonomia e il vantaggio di avere tutto a portata di mano. Schienale e spallacci in morbida rete traspirante per il massimo comfort, tasca separata per l’hydrobag posizionata tra il vano principale e lo schienale, con la possibilità di posizionare il tubo nella parte superiore o inferiore dello spallaccio. Sugli spallacci troviamo 2 tasche per le borracce e altrettante per barrette e accessori, lo speciale porta bastoncini è accessibile anche senza togliere lo zaino. Disponibile in 3 taglie per una vestibilità ottimale: S (150-170 cm), M (170-180 cm), L (180-195 cm). Peso 344 g (taglia M)

trail vest

5

Leggero e compatto, praticamente un gilet, studiato per gare o allenamenti brevi. Rimane molto alto sulla schiena, sempre stabile in ogni condizione grazie alla chiusura a velcro sullo sterno, che ospita anche un fischietto di emergenza, e il sistema di regolazione laterale. Essenziale nei materiali, tutti molto leggeri, come la rete utilizzata per spallacci e schienale che garantiscono grande traspirabilità. Le fasce elastiche laterali permettono di aumentare il volume totale mantenendo sempre stabile il carico sulla schiena. Può contenere lo stretto indispensabile ma anche una sacca idrica. Sugli spallacci troviamo una tasca per la borraccia sulla sinistra e tasche elastiche per gel o altri oggetti su quella destra.


Venti litri di capacità per questo modello multisport capace di portare tutto l’equipaggiamento necessario per lunghe distanze assicurando la stessa vestibilità e il comfort dei più piccoli gilet da trail. Numerose le tasche della parte anteriore per garantire un ottimo bilanciamento dei carichi durante la corsa. Come il Trail Vest Light, sia la chiusura addominale sia quella sul petto sono dotate di fibbie EZ OP ad apertura facilitata. Anche per il porta bastoni è lo

stesso e non richiede di togliere lo zaino. Fresco sulla schiena grazie alla particolare struttura a pannelli e rete traspirante, stessa cosa per quanto riguarda gli spallacci in rete. Il cordino elastico esterno permette la compressione del carico con la possibilità di fissare eventuale materiale supplementare così come inserire, in una tasca supplementare, una sacca idrica. Disponibile in 2 taglie per una vestibilità ottimale: S (150-170 cm), L (180-195 cm). Peso 480 g (taglia L)

sfc holder

Tasche elastiche porta borracce Soft Flask CAMP da fissare agli spallacci tramite velcro da poter utilizzare come riserva liquida extra per tutti gli zaini CAMP e non solo. Permettono di avere sempre la giusta quantità di liquidi a portata di mano. L’idratazione non è una cosa da sottovalutare! Compatibili per le speciali soft flask di CAMP da 150 e 500 ml (incluse nel kit).

abbigliamento e accessori

raid vest

ergonomy belt

Cintura da running pensata per allenamenti in climi caldi o gare veloci, dove bisogna portarsi dietro lo stretto indispensabile. Solo 165 grammi di peso e una grande cura per i dettagli rendono questo marsupio un ottimo compagno durante, per esempio, una sky race. Caratterizzato da

un’unica tasca trasversale con due aperture laterali, munite di bordo elastico, per impedire la fuoriuscita delle borracce Soft Flask da 150 ml per i gel e da 500 ml per i liquidi (incluse). Tasca centrale in rete elastica con zip per accessori, barrette, fascetta, guanti, guscio leggero... 81


abbigliamento e accessori

s’track

82

Vincitore di un Ispo Gold Award e progettato dall’ultra trailer Sebastian Chaigneau questo occhiale fa della stabilità il suo punto di forza. Il particolare design e il materiale delle stanghette fa in modo che si adattino perfettamente a qualsiasi conformazione di viso e rimangano stabili in ogni situazione di corsa. La forma della montatura, limitata alla parte superiore, permette un notevole flusso di aria tra viso e lente evitando ogni possibile appannamento. Viene fornito con due differenti lenti, una fotocromatica di categoria 1-3 e una Clear Cat. 1, per il più ampio range di luminosità. Disponibile in due misure: M e L.

cinetik

Peso molto ridotto per questo modello, solo 21 gr. Le astine lunghe e gommate sono molto avvolgenti, ampia visuale grazie alla forma delle lenti fotocromatiche, polarizzate e con trattamento antiappannamento, fornite in 3 differenti versioni: specchiata di cat. 3, gialla di cat. 1 e clear (cat. 0). Occhiale che ben si adatta non solo al running ma anche a ogni disciplina outdoor. I naselli sono regolabili ed è previsto un supporto per l’inserimento di lenti graduate.


Le intesuole Mizuno U4IC sono il 30% più leggere delle altre intersuole standard, e offrono un‘esperienza di running più fluida e reattiva. La Wave Enigma 4 assicura un‘ammortizzazione ottimale in relazione al peso, per una corsa armoniosa e naturale.


abbigliamento e accessori

Distribuito da Aicad (www.aicad.com)

84

www.facebook.com/CepItalia

perché ogni atleta vuole la massima qualità

I prodotti Cep sono pensati per un ampio range di sportivi e atleti, dal running agli sport invernali, e caratterizzati da uno standard che assicura sempre durata, nessun punto di pressione, evita la formazione di vesciche dando massimo comfort. Ogni prodotto è disegnato con imbottiture specifiche per le varie discipline, fornendo un’ottima termoregolazione e proprietà antibatteriche. I vantaggi delle calze a

compressione Cep sono molteplici: maggiore resistenza, efficienza e stabilizzazione della muscolatura e delle articolazioni. Nell’indossare le calze a compressione, vengono stimolate le cellule nervose dell’epidermide: questi stimoli hanno un’influenza indiretta sul tono muscolare di base migliorando anche la prontezza di reazione. In più, la percezione della

posizione del proprio corpo nello spazio migliora. Risultato: una maggiore coordinazione e una salda presa del piede ma anche una riduzione degli infortuni. La linea di prodotti Cep viene prodotta da Medi, un’azienda tedesca fondata nel 1920 e punto di riferimento nel settore delle calze medicali. Oggi esporta in 90 stati e conta 1850 dipendenti a livello internazionale e 1250 nella sede di Bayreuth.


progressive+ run socks merino garantiscono grande morbidezza e comfort, tutto abbinato alla compressione Cep per agevolare performance e recupero attivando al meglio il flusso di sangue da e per i muscoli di piede e gamba.

ultralight run socks

dynamic+ short socks

Compressione calibrata nella zona del metatarso per stabilizzare l’arco del piede e particolare protezione del tendine d’Achille. Realizzata con una particolare fibra che allontana l’umidità dalla pelle offrendo così un’ottima termoregolazione. Cuciture piatte e fit anatomico evitano qualsiasi punto di pressione, la compressione Cep garantisce e ottimizza la circolazione del sangue.

Rispetto al modello 2.0 questa calza è più leggera di quasi il 30% mantenendo comunque invariate le caratteristiche di tutti i prodotti Cep. A partire dalla compressione che riduce le vibrazioni e stabilizza muscoli e articolazioni durante lo sforzo e il recupero successivamente. La lavorazione del piede non presenta cuciture per evitare ogni possibile sfregamento o punti dio pressione. Molto leggera, taglio anatomico perfetto, grandi capacità di gestione del calore e del sudore grazie all’utilizzo di polypropylene. Trattamento antibatterico.

abbigliamento e accessori

Calza davvero polivalente adatta non solo al running invernale ma a ogni disciplina praticata in climi freddi. Una perfetta combinazione di lana merino e polypropylene

85


abbigliamento e accessori

uno

86

125/135

cm

Pensato per chi non ha bisogno di un bastone telescopico e preferisce leggerezza e maggior rigidità. Con i suoi 207 grammi (nella misura 125 cm) questo modello fissa uno standard importante per un bastoncino in lega di alluminio 7075 T6 anche se la sua caratteristica principale rimane la lunga impugnatura in schiuma espansa, 42 cm nella versione fissa, sagomata per garantire la miglior presa in ogni situazione. Grande novità per la versione 2015 è la tracolla elastica che permette di “indossare” il bastone fissandolo perfettamente alla schiena quando non serve usarlo, facilmente rimovibile dal bastone quando non serve. Una soluzione davvero unica che rende questo prodotto davvero performante. Puntale in widia per resistere a lungo e passamano regolabile in neoprene anallergico. La rotella è intercambiabile.

tre

Versione a tre sezioni dell’Ultra Trail: 125 cm totali, impugnatura in schiuma da 40 centimetri, una volta richiuso ha un ingombro di soli 58 cm, perfetto per essere fissato allo zaino e trasportato senza problemi quando non utilizzato. Ottimo compromesso tra peso e rigidità con i suoi 251 gr (cadauno), due rotelle intercambiabili.


Modello a due sezioni realizzato con la stessa lega di alluminio 7075 T6. 75 cm di lunghezza quando chiuso, 125 la massima estensione. Impugnatura, in schiuma espansa sagomata, lunga 42 centimetri. Indubbiamente la versione che offre maggior superficie di presa. Il sistema di chiusura è a vite di espansione, un classico e sempre valido sistema. Molto rigido, leggero e ben bilanciato.

quattro

Novità per la stagione 2015, ancora più compatto una volta richiuso con i suoi 50 cm. La manopola in schiuma è lunga “solo” 19 cm, comunque sempre un’ottima impugnatura in ogni situazione. 125 cm di estensione massima e peso da non sottovalutare: meno della versione a 3 segmenti: 240 gr contro di 251 (sempre cadauno).

abbigliamento e accessori

due

87


abbigliamento e accessori

www.compex.info -

Computerized muscle pocket excerciser, questo il significato dell’acronimo Compex. Se si parla di elettrostimolazione è il brand di riferimento, da sempre e per ogni disciplina sportiva. Negli anni gli strumenti hanno goduto di uno sviluppo continuo e davvero importante, specie per quanto riguarda la varietà di programmi. L’elettrostimolazione è, prima di tutto, un mezzo di allenamento,

compexitalia -

compex_int -

al pari di una qualsiasi seduta in palestra o lavoro specifico sul campo. Puoi allenarti stando comodamente seduto sul divano di casa, questo è il grande vantaggio di questa metodica, e raggiungere gli obiettivi molto più velocemente rispetto agli allenamenti tradizionali, recuperare meglio e in fretta, curare stati dolorosi... Insomma, l’elettrostimolazione è un validissimo aiuto, deve

sp

compex international

essere considerato come un integratore dell’allenamento e va inserito nel modo giusto nella programmazione di ogni runner. Dopo un allenamento, una gara, per sciogliere la muscolatura, per combattere una tendinite... un Compex vale quasi come un massaggiatore o un fisioterapista a casa: facile e intuitivo da utilizzare, sicuro e che permette di raggiungere risultati tangibili in poco tempo.

4.0

Oggi, con il nuovo SP 4.0, ogni sportivo ne può sfruttare ben 30, dalla preparazione fisica specifica al fitness, passando per tutta la gamma dedicata al recupero, massaggio e trattamento del dolore. Il nuovo SP 4.0 porta in dote l’evoluzione del sensore MI con cui lo strumento legge le caratteristiche fisiologiche del muscolo, in modo da adattare la stimolazione, e ottenere così un training efficace e confortevole allo stesso momento (MI-Scan). Facilita la regolazione durante i programmi antalgici (MI-Tens) e, davvero molto utile, indica il livello ideale di stimolazione con i programmi di recupero e massaggio (MI-Range). 88


8.0

Pensato per chi pratica sport regolarmente, per più di 3 volte alla settimana, è dotato di ben 40 differenti programmi, dalla preparazione fisica al fitness passando per recupero, massaggio, antalgico e riabilitazione. A differenza del SP 4.0 si tratta di uno strumento wireless: ancora più facile da utilizzare in ogni situazione. Oltre alla funzione MI-Scan che adatta i parametri di stimolazione alla fisiologia di ognuno porta con sé anche la tecnologia MI-Action: ottimizza l’efficacia della seduta associando alle contrazioni muscolari volontarie quelle indotte dallo strumento permettendo così una gestione ideale dell’allenamento. Nuova anche la funzione MIAutorange con cui l’elettrostimolatore gestisce in modo completamente autonomo il livello di stimolazione più appropriato. Il telecomando è facile e intuitivo da utilizzare, leggerissimo e dotato anche di custodia in gomma per proteggerlo dagli urti. Il kit comprende una pratica borsa per il trasporto di tutti i componenti oltre al cavo Usb con cui connettere l’SP 8.0 al computer.

abbigliamento e accessori

sp

89


abbigliamento e accessori

on/off shirt

90

Maglia primo strato, da tenere quindi a contatto con la pelle, realizzato con una particolare e innovativa fibra interattiva capace di regolare la sudorazione a seconda dell’intensità dello sforzo. ON per la massima ventilazione durante le fasi di accelerazione e OFF per proteggere durante la decompressione. Una maglia forata che in base al movimento apre e chiude la trama proprio per ottimizzare questa funzione. Un capo molto leggero, senza cuciture e con il collo a V per evitare ogni possibile irritazione dovuta a sfregamento con la pelle. Il materiale ha anche caratteristiche idrofobiche in modo tale da eliminare il sudore e rimanere comunque asciutto sulla pelle.

pro racing socks v2.1 trail

Versione dedicata al trail della calza Pro Racing socks: tecnologia 3D.Dots rinforzata nei punti di maggior sfregamento, dove serve sostegno e protezione come il tendine d’Achille che nel trail viene particolarmente sollecitato, specie in salita.

Taglio alto per una maggior protezione, circolazione sanguigna costante durante lo sforzo, grande comfort e traspirazione. Assenza di cuciture e grande ventilazione per mantenere una termoregolazione sempre ottimale.


fullsocks v2.1

sangue riducendo nel tempo anche la sensazione di fatica. L’incidenza di contratture e infortuni è contenuta grazie alla riduzione delle vibrazioni e oscillazioni del muscolo.

r2 swiss

abbigliamento e accessori

Calza lunga che porta con sé tutte le caratteristiche della Pro Racing abbinate alla compressione di una calza lunga e a una tecnologia unica capace di stimolare la circolazione del

Evoluzione del classico R2, ancora più leggero ed elastico, quindi più facile da indossare. Da utilizzare: prima dello sforzo per aumentare l’ossigenazione dei muscoli e favorire il riscaldamento, durante per ridurre la sensazione di fatica, non far accumulare le tossine e ridurre le vibrazioni, e dopo per ridurre i tempi di recupero. Tutto per una sensazione di gambe più leggere e fresche sia durante che dopo l’esercizio. 91


Distribuito da Künzi S.p.A. - www.kunzi.it -

abbigliamento e accessori

Contigo®, azienda americana con sede a Chicago, è leader nella realizzazione di bottiglie isotermiche da idratazione. Lo sviluppo di tecnologie dedicate, porta i contenitori Contigo® a essere perfetti in ogni tipo di attività outdoor.

92

Künzi S.p.A. - www.adventureshop.it

Il sistema Autoseal® chiude ermeticamente e in automatico la “tazza”, tra un sorso e l’altro, evitando ogni tipo di fuoriuscita di liquido. Il sistema AutoSpout™, mantiene il beccuccio pulito una volta chiuso e il tasto, permette di

sheffield

Realizzata in acciaio inox sotto vuoto a doppia camera, è ideale per mantenere le bevande calde, o fredde. Ottima per chi necessita di assistenza durante le gare di lunga durata, ha una capacità di 0,65 lt. Il sistema Autospout™ protegge il beccuccio e lo mantiene pulito, e il tasto permette di bere con una sola mano. Perfetta e sicura la presa, grazie alla plastica zigrinata logata.

aprirlo in modo da utilizzare la borraccia anche con una sola mano. La tecnologia Autoclose®, permette di non avere fuoriuscite durante la miscelazione delle bevande o dei sali minerali.


Vincitrice del reddot design award nel 2013 è la bottiglia più sportiva della famiglia Contigo®. Il suo grosso tasto posto sul retro è facile da schiacciare con l’indice, anche durante la corsa e la sua forma “svasata” verso l’alto assicura una presa salda. Il tappo a vite, grazie a uno speciale filetto “singolo” comune a tutte le bottiglie Contigo®, permette un’apertura e una chiusura facili anche in condizioni critiche (con mani fredde o bagnate, etc). Il sistema Autoseal®, scongiura le perdite, una volta finito di bere.

addison

La Addison ha una capacità di 0,75 lt ed è ideale da usare con una sola mano. Il tasto, una volta schiacciato, aziona il meccanismo che apre il beccuccio e permette la fuoriuscita della bevanda. Una volta bevuto, con una semplice pressione del pollice sul beccuccio, il meccanismo

si richiude, mantenedolo pulito e protetto. Realizzata in Tritan™, non contiene BPA (bisfenolo A), è trasparente, infrangibile, non si macchia e non trattiene gli odori. È lavabile in lavastoviglie.

abbigliamento e accessori

grace

93


Distribuito da Künzi S.p.A. - www.kunzi.it -

la perfezione. Proprio la ricerca di quest’ultima, ha fatto si che i prodotti Fenix® soddisfino le esigenze dei trailer e dei runner più esigenti. Le torce multifunzione, sono adatte a tutti i tipi di

attività outdoor grazie alla loro elevata tecnologia e ai materiali di qualità con i quali sono realizzate. Una volta “indossate”, risultano leggere e allo stesso tempo resistenti agli urti, impermeabili e altamente performanti.

abbigliamento e accessori

Azienda cinese nata nel 2004, Fenix® è balzata, in poco tempo, ai vertici del settore dell’illuminazione a LED. Il nome deriva dall’inglese phoenix, fenice (l’uccello mitologico) che, secondo la tradizione cinese, simboleggia

Künzi S.p.A. - www.adventureshop.it

Questa lampada frontale è costruita in alluminio aeronautico anodizzato con finitura anti-abrasiva. La testina è regolabile grazie a un meccanismo di inclinazione di 60° e il LED ha una vita utile 94

fnx hp15 ue

di 50.000 ore. Una volta calzata sulla testa, rimane stabile e leggera e, grazie al pomello di apertura, il vano batterie è di facile accesso anche in condizioni difficoltose (mani fredde, ect). Ospita

sia le pile AA sia le Ni-MH. A seconda delle batterie inserite, varia leggermente la durata oraria nelle varie intensità. A 150 Lumens, per esempio, con le AA dura 8h, con le altre 10. Le intensità sono 10, 50,

150, 400 e 900 Lumens. Il tasto di accensione sopra il corpo principale è protetto degli urti accidentali da una sicura. Resiste agli urti fino a 1 m di altezza e alle intemperie. Senza batterie pesa 154,2 gr.


- 2015

edition

Leggera, pesa 86,6 gr senza batterie, il corpo è realizzato in materiale plastico resistente agli urti fino a 1 m ed è alimentata da due batterie AA da 1,5V. Inoltre resite alla polvere e alle intemperie. Grazie a tutte queste caratteristiche è ideale anche come seconda lampada (materiale obbligatorio) nelle gare di ultratrail. Passa da 4 a 230 Lumens con intervallo a 50 e 140. A 50 Lumens, ha una durata di 14 ore.

fnx hl55

Torcia frontale da 900 Lumens di potenza massima, ha una luce bianca neutrale che aumenta la definizione e la penetrazione del fascio anche in situazioni di ambienti molto umidi. Ha un regime di Lumens che va dai già citati 900, fino

a 10, con intervalli a 55, 165 e 420. A 165 Lumens ha una durata di 10 ore, resiste agli urti da 1 metro ed è impermeabile fino a 2 metri, ed è realizzata in alluminio aeronautico anodizzato nero con finitura antiabrasiva.

fnx hl50

Compatta e versatile, può essere indossata sulla fronte o, staccandola dal supporto, tenuta in mano. Grazie a un estensore per il vano batteria, funziona sia con una batteria AA, sia con una pila al Litio 3V CR123A. Le luminosità sono 4, 60, 170 e 365 Lumens e si comandano con un comodo tasto posto a lato del corpo, realizzato con alluminio aeronautico anodizzato nero con finitura antiabrasiva. Senza batteria e fascia, pesa 57 gr. resiste agli urti fino a 1 metro ed è impermeabile fino a 2 metri.

abbigliamento e accessori

fnx hl30

95


Distribuito da Künzi S.p.A. - www.kunzi.it -

abbigliamento e accessori

GSI Outdoors® nasce a San Diego nel 1985 da una famiglia di appassionati di vita all’aria aperta. Oggi, i loro prodotti, sono distribuiti in tutto il mondo e sono apprezzati dai clienti per qualità superiore, prestazioni tecniche e design

96

Künzi S.p.A. - www.adventureshop.it

innovativo. La sfida quotidiana di Gsi Outdoors® è quella di migliorare attraverso il design, la tecnologia e nuovi materiali, prodotti che non si pensava potessero essere migliorati o addirittura non ne valesse la pena, sbalordendo gli

addetti ai lavori e soprattutto i consumatori finali. Studiati per essere il più possibile performanti, sono leggeri, compattabili e facilmente fruibili, e sono adatti ad accompagnare i trailer o i runner nelle ultradistanze.

pinnacle dualist

Lo stomaco è una delle spade di Damocle per molti runner o trailer. Mangi qualche cosa di sbagliato nelle ore prima della gara e vanifichi mesi di preparazione. Con Pinnacle Dualist, questo problema non esisterà più. In soli 15 cm d’ingombro, c’è tutto quello che ti serve per avere pronti i piatti pre gara che faranno funzionare al meglio il tuo motore. Un pentolino da 1,8 lt, il colapasta/coperchio, 2 ciotole graduate e 2 mug con rivestimento, rimovibile, per non scottarsi, 2 coperchi, 2 cucchiai/ forchetta telescopici e il “sacchetto” per contenere il tutto. Insostituibile!


pinnacle soloist

abbigliamento e accessori

È il fratello minore del Pinnacle Dualist, ma l’ottima sostanza non cambia. Stesse dimensioni d’ingombro e stessi accessori, ma da “single” e al posto della seconda ciotola, lo spazio può essere sfruttato per inserire il fornelletto. Qualità, tecnologia e design al servizio dell’atleta.

bugaboo base camper small

Questo set di pentole è perfetto per essere “take-a-way”. Leggero, facile da pulire ed estremamente compatto, è utilissimo a chi fa assistenza durante una gara di lunga durata a uno o più atleti. Manico pieghevole, tagliere, pentole da 1,5 e da 2 litri, padella e 2 coperchi/scola pasta in soli 1106 gr. Pronto per ogni “capriccio” culinario. 97


abbigliamento e accessori

pace

1/2

zip lifa flow ls

Top da training a manica lunga con apertura a mezza zip appena migliorato grazie all´efficacissimo sistema Lifa® Flow, frutto di 4 decenni di ricerca e test sulla gestione dell’umidità: si basa sulla tecnologia Lifa® Stay Dry che trasporta il calore e il sudore in eccesso lontano dalla

pelle per tenere il runner fresco e asciutto nelle attività ad alta intensità fisica. È dotata di elementi riflettenti a 360° e sistema Recco® che garantiscono una maggiore sicurezza quando l´allenamento si protrae fino al tramonto. Cuciture preformate per una maggiore libertà di movimento

pace cool lifa flow

Maglietta da running a manica corta con costruzione in tessuto doppio strato: tessuto principale realizzato con la potente tecnologia Lifa® Flow. Fori di ventilazione a taglio laser nella

parte superiore della schiena che offrono maggiore ventilazione per garantire comfort e ottime prestazione nelle attività più intense. Dettagli riflettenti e fattore di protezione UPF 30.

pace race shorts Shorts da running resistenti, realizzati in tessuto leggero ad asciugatura rapida X-Cool che garantisce fresco e comfort per tutta la

98

7”

durata della corsa, indipendentemente dalla distanza. Taschino posteriore con zip per riporre piccoli oggetti di valore.


La leggera giacca shell che non può mancare. Pratica nelle condizioni atmosferiche più diverse, con costruzione completamente impermeabile, antivento ma traspirante. Parte frontale per proteggere dal vento e dalla pioggia, aperture di ventilazione che facilitano l´eliminazione del calore in eccesso. Design funzionale e compatto, ripiegabile nella propria tasca quando non si usa e con tutte le caratteristiche necessarie per ogni tipo di avventura all’aperto.

feather jacket

Il modello Feather è una giacca a vento con cappuccio estremamente leggera, che può essere ripiegata nella sua stessa tasca per poterla portare sempre con sé quando si corre o in viaggio. Il tessuto leggero assicura il giusto

livello di protezione mentre il design con cappuccio le conferisce maggiore stile e carattere. I polsini elasticizzati assicurano maggiore comfort e la tasca posteriore è studiata per contenere tutti gli oggetti personali indispensabili.

h2o flow jacket

Giacca dotata dell´esclusivo sistema H²Flow per la regolazione del calore corporeo e basato su sacche d´aria: trattiene il calore quando è necessario e favorisce la ventilazione quando si desidera. Questa giacca, da indossare da sola o come strato intermedio, è arricchita di inserti in mesh all’interno per agevolare il flusso dell´aria tra le sacche d´aria e il corpo. Maniche con bordi in maglia per una maggiore libertà di movimento, zip sul davanti per la ventilazione meccanica e per favorire la circolazione dell’aria.

abbigliamento e accessori

loke jacket

99


abbigliamento e accessori 100

legacy t-shirt

Leggera e molto tecnica grazie all’abbinamento di due differenti tessuti: uno morbido e capace di trasferire perfettamente l’umidità all’esterno per non dare mai la sensazione di freddo sulla pelle, l’altro

in mesh sulla schiena per disperdere velocemente calore e sudore. Si asciuga velocemente e protegge dai raggi UV. Grazie alla tecnologia Polygiene contrasta la formazione di cattivi odori.

gust short

Realizzato in tessuto stretch molto leggero, versatile e davvero piacevole anche al tatto una volta indossato. Le cuciture sono piatte e anti sfregamento. Privi di slip interno e con una fascia in vita realizzata con uno speciale nylon che non perde le proprie caratteristiche elastiche con il tempo. La gamba è disegnata un po’ più lunga dello standard per evitare così fastidiosi sfregamenti all’interno della coscia.


quartz t-shirt

flurry short

Pantaloncino molto essenziale, senza lo slip interno, realizzato in tessuto stretch con cuciture piatte anti sfregamento. Coulisse in vita per la regolazione del capo e tessuto – 88% nylon – elastico e resistente. Un capo molto pratico per il trail, e non solo, ideale per chi preferisce la tecnicità al glamour.

abbigliamento e accessori

Una maglia molto essenziale realizzata in tessuto soft touch in grado di facilitare il passaggio del sudore verso l’esterno. Da segnalare l’inserto in mesh sulla schiena che aumenta senza dubbio la traspirabilità. Fitting piuttosto aderente, pratico, inoltre il tessuto è in grado di proteggere dai raggi UV con fattore di protezione UPF 50+. Colorazione molto sobria.

101


abbigliamento e accessori

mtr 141 zip t-shirt

102

Leggerissima maglia con zip in tessuto Ventech che assicura un’ottima ventilazione e ridotti tempi di asciugatura. Grazie alla tecnologia Pure viene impedita la proliferazione di microrganismi responsabili di cattivi odori. Il capo risulta quindi più confortevole anche sulle lunghe distanze. Maglia molto essenziale nel design.

mtr

201

ws tech jacket

Guscio in Windstopper, protezione totale dal vento e dall’acqua ma anche massima traspirabilità. Un capo molto tecnico ed essenziale, come è lo stile di Mammut.

mtr 141 micro verst

Protegge dal vento ed è traspirante ma soprattutto può essere tenuto comodamente nella tasca degli short. Un gilet per non farsi mai sorprendere delle variazioni del meteo, essenziale e protettivo allo stesso tempo, water-resistant.

Leggero, molto compattabile, dotato di ampia tasca con zip sul petto. Da tenere sempre in fondo allo zaino ma anche da indossare nel tempo libero.


201

longsleeve

Maglia da running da utilizzarsi come secondo strato, molto leggera e ventilata grazie anche ai pannelli in mesh sulla schiena e sotto le braccia. Abbina le tecnologie Ventech e Pure per ridurre i tempi di asciugatura ed evitare i cattivi odori. Comoda tasca in mesh sulla parte lombare per piccoli oggetti. Taglio sciancrato, molto femminile.

mtr 201 rainspeed jacket Giacca antipioggia in DRYtech, capace di sopportare fino a 10.000 colonne d’acqua. Al tempo stesso ha una buona traspirazione e, grazie alle due aperture sulla schiena, ventilazione durante l’attività davvero leggera e comprimibile all’interno della tasca anteriore può essere trasportata anche in un marsupio.

abbigliamento e accessori

mtr

103


abbigliamento e accessori

drylite square

104

drylite cap

Pensato per le giornate più calde con fascia interna assorbi sudore e tecnologia DryLite per mantenere la testa il più possibile asciutta. Dettagli riflettenti nella parte posteriore così come in quella anteriore.

drylite hex tee

Maglia molto versatile utilizzabile sia per la corsa su strada che per il trail. Traspirazione garantita dalla tecnologia DryLite che attraverso un tessuto a doppio filamento migliora il passaggio dell’umidità dalla pelle all’esterno

Pantaloncino con short interno aderente BioGear che con la sua compressione riduce vibrazioni e oscillazioni del muscolo. Traspirazione garantita dalla tecnologia DryLite. Due tasche con zip frontali e due in mesh sui fianchi per gel o barrette. Pantalone particolarmente adatto alle lunghe distanze.

della maglia mantenendo il copro asciutto. Fitting realizzato grazie al sistema DynamotionFit per migliorare non solo la vestibilità ma anche la libertà di movimento. La stampa in silicone sulle spalle stabilizza lo zaino.

7.5 2in1


drylite premium tee

endurapak bladder

Zainetto capiente e con sistemi di chiusura molto efficienti, perfetto anche in caso di pioggia con la zip esterna termosaldata. Ottima l’aderenza alla schiena durante la corsa, nel complesso

2l

risulta molto stabile e ben equilibrato. Un pò troppo sottile la cinghia di chiusura in vita che se indossato solo con una t-shirt può alla lunga dare fastidio. Ospita una sacca idrica da 2 litri di capacità.

drylite premium square Disegno Dynamotion fit che seguendo l’anatomia del corpo permette la massima libertà di movimento. Fresco e traspirante grazie al

2.5

DryLite e con azione anti-batterica grazie alla tecnologia Mizuno FreshPlus.Tasca posteriore con zip e dettagli riflettenti.

abbigliamento e accessori

Leggerissima t-shirt che abbina le tecnologie DryLite e CoolTouch con l’obiettivo di rendere questo capo traspirante al massimo. Per questo scopo da sottolineare il disegno e la lavorazione del pannello posteriore, davvero molto areato.

105


abbigliamento e accessori

shark ultra vest

106

Maglia senza maniche molto leggera ma pensata per mantenere sempre alla giusta temperatura la parte anteriore del busto. Il tessuto elastico Quartz Skin aiuta a mantenere la pelle asciutta oltre a proteggere dai raggi UV con un fattore di protezione UPF 25+. Cuciture extra piatte, molto morbida a contatto della pelle, con inserti in gomma sulle spalle e dettagli riflettenti. I pannelli in mesh sulla schiena e sotto le braccia permettono un’ottima termoregolazione.

trail

2sk

short

Pantaloncino con undershort in tessuto Quarts Skin che oltre ad allontanare l’umidità dalla pelle funge da ulteriore strato a protezione dal vento. Il pantaloncino invece utilizza il materiale Aeroflyte QD che asciuga molto velocemente e garantisce una protezione UV con fattore +. Molto comoda la fascia in vita, alta e traspirante, così come le due tasche laterali in rete per gel o barrette.

allez micro hoodie

Maglia secondo strato in morbido Polartec dotata di cappuccio. Davvero molto leggera e traspirante ma calda allo stesso tempo. Di ridotto volume una volta ripiegata ingombra molto poco e può essere trasportata senza problemi in allenamento o in gara per non farsi sorprendere dai cambiamenti di clima.


featherlite trail jacket

primino

140g

essere utilizzata non solo come protezione dal vento ma anche durante allenamenti con climi freschi grazie anche alle aperture sotto le braccia, che favoriscono la ventilazione.

abbigliamento e accessori

Pratica giacca per proteggersi dal vento realizzata in Wind Barrier Dynamic, un tessuto ultraleggero che si asciuga velocemente offrendo anche grande traspirabilità. Proprio per questo può

crew neck

Maglia intima che abbina le proprietà della lana Merino e del Primaloft, molto calda e confortevole per i climi più freddi. Le caratteristiche naturale della lana allontanano l’umidità dalla pelle mentre il Primaloft lo trasferisce sullo strato più esterno. Cuciture ultra piatte per il massimo comfort.

dragon

20

Uno zaino nato per incontrare le esigenze di chi pratica trail sulle lunghe distanze e per coloro che vogliono affrontare la montagna in velocità e con un equipaggiamento leggero. Per questo motivo il Dragan 20 presenta soluzioni tecniche differenti ma molto ben miscelate come le due borracce posizionate anteriormente, tipiche del trail, o la particolare chiusura superiore a tenuta stagna. Spallacci molto leggeri, chiusura in vita con velcro molto pratica ed ergonomica. 107


excel race day

Maglia molto tecnica realizzata accoppiando diversi tipi di tessuto per offrire leggerezza e comfort. Grazie alla tecnologia NB Ice diminuisce la temperatura percepita sulla pelle e i tempi di asciugatura oltre a proteggere dai raggi UV. Molto curata nei dettagli come cuciture e inserti riflettenti.

abbigliamento e accessori

ultra half zip

108

Maglia a manica lunga studiata per il trail realizzata in resistente nylon accoppiato a inserti in mesh per migliorarne la vestibilità e il comfort. Grande cura dei nei dettagli, come si deve per un capo soggetto a grandi variazioni di clima: zip e tasca sulla manica termosaldate, parte inferiore elasticizzata per proteggere dal vento e collo alto. Trattamento antimocrobico e anti odore.

ultra hooded jacket

Giacca che fa della comprimibilità e della grande protezione dall’acqua la sua forza. Minimale e tecnica, cappuccio regolabile, taglio molto atletico, una giacca “completa” che non può mancare nella dotazione obbligatoria di un trailer.

ultra

6”

Pantaloncino con slip interno che già per la sua grafica, che ricorda le curve altimetriche della mappe, dichiara di essere un capo per trailer. Le tecnologie NB Dry e NB Fresh lo rendono

short

fresco e veloce nell’asciugarsi evitando la formazione di cattivi odori. Ampia tasca posteriore con zip a cui se ne aggiungono due elasticizzate sui fianchi per riporre gel o barrette.


ultra short sleeve

ultra hooded jacket

Realizzata in tessuto tecnico resistente a vento e pioggia (100% nylon), si tratta di un capo che è garantito per 10.000 colonne d’acqua. Da segnalare senza dubbio il fitting aderente e molto

funzionale, la pratica tasca sul petto per riporre la giacca una volta piegata e il cappuccio regolabile. La colorazione rasa/ salmone è inoltre molto femminile.

ultra half zip

accelerate capri

Un pantalone ¾ multiuso, essenziale. Aderente e molto pratico grazie alla tasca posteriore. Dettagli riflettenti sulla gamba e regolazione con un coulisse in vita per uno di quei capi che non possono mai mancare.

Un capo di peso medio più indicato per le temperature miti che non fredde. Taglio perfettamente sagomato e bella aderenza al corpo e al collo. I materiali di realizzazione sono antistrappo e gli inserti laterali più leggeri permettono un’ottima traspirazione. Cuciture termosaldate e pratica tasca sul braccio sinistro con zip.

abbigliamento e accessori

Pantaloncino da running classico, molto leggero, con inserti laterali in tessuto mesh per migliorare la traspirazione e il comfort. Realizzati in poliestere hanno un fitting molto femminile e un’eccellente capacità di asciugatura. Comodo lo slip interno e la fascia elastica in vita con coulisse regolabile che ne aumenta al massimo la vestibilità. La taschina posteriore è piccola ma decisamente utile.

109


www.nortecsport.com

Nortec Sport

abbigliamento e accessori

trail

110

Peso piuma ed eccellente grip su ghiaccio e neve dura ma performante anche per gli allenamenti su terreni erbosi, bagnati o fangosi. Il nuovo ramponcino Trail rappresenta l’evoluzione più performante della linea pensata per il running. Ciò che lo rende innovativo è la costruzione che sfrutta placchette ramponate, con 14 punte da 8 mm di lunghezza, unite tra loro da cavi in acciaio inossidabile. In questo modo il ramponcino diventa davvero tutt’uno con la scarpa seguendo perfettamente ogni

flessione della suola e, di conseguenza, ogni nostro passo. La struttura superiore è in elastomero di silicone che mantiene la sua elasticità anche a bassissime temperature: ciò rende questo ramponcino molto confortevole e veloce da indossare. Ogni materiale utilizzato è frutto di grande ricerca sul campo per realizzare un prodotto di grandissima qualità e resistenza. Il nuovo Trail è disponibile in 4 taglie, dal 36 al 48 di piede. Fornito con un pratico astuccio utile anche per il trasporto del ramponcino nello zaino.

Studiato per soddisfare le esigenze dell‘avvicinamento, dell‘alpinismo in chiave light e del running. Grazie alle tre placchette ramponate garantisce sempre una perfetta aderenza al terreno su ghiaccio

nordic

e neve dura. Calzata molto veloce in ogni condizione e temperatura grazie alla morbidezza dell’elastomero con cui è realizzata la struttura, anteriormente le placchette sono realizzate con il sistema “Flex”, per evitare l’accumulo di neve e ghiaccio. Anche questo modello si comporta molto bene su erba bagnata e terreni particolarmente scivolosi grazie alle sue 21 punte da 8 mm di lunghezza. Indicato anche per gli

allenamenti a secco su terreni erbosi bagnati o fangosi e per l‘outdoor running invernale. Acciaio inossidabile, materiali hi-tech e accorgimenti tecnici, come la particolare lavorazione delle catene e dei punti di unione tra i vari componenti rendono questo prodotto affidabile. I ramponcini Nortec sono pensati per condizioni climatiche e di terreno spesso difficili, avere a disposizione un prodotto che fa della sicurezza il suo punto di forza rappresenta una problema in meno a cui pensare! Tre misure disponibili: M (3539), L (40-43) e XL (44-48). I pesi variano dai 290 ai 330 gr.


BUFF® and Flat is Boring® are registered trademark property of Original Buff, S.A. (Spain)

e F d B U F a, o n e o f t h ®

a n ick Hoernabdy bAntounltrKarturapil runners. fabric.

W st eme h e ’s be ® E x tr to t x wo r ld a o lm e t h a n k s o C t c hy t a bl f s t r e d c om f o r o e d · M a ha ble a n s . at am · B r e elde d s e w t f la .e u .buf f w w w

NOV.ITA SRL 011 6467743 info@nov-ita.com www.nov-ita.com


Www.polar.com/it - https://flow.polar.com/ -

Polar da sempre è sinonimo di cardiofrequenzimetro e, da sempre, se vuoi uno strumento preciso e affidabile per

abbigliamento e accessori

m400

112

PolarItaliaOfficial -

allenarti rappresenta la scelta migliore. L’aggiunta del Gps integrato e lo sviluppo delle funzioni Polar Smart Coaching

Tantissime le funzioni per monitorare l’attività fisica ma soprattutto per avere feedback immediati su tutte le informazioni relativa alla sessione di lavoro e sull’efficienza dell’allenamento. Intuitivo, facile da usare, immediato. E quando non ti alleni lui continua a lavorare per te: con la funzione Activity tracking 24/7, grazie a un accelerometro interno, misura ogni movimento del giorno dando informazioni su calorie bruciate e su quanto esercizio (corsa o camminata) bisogna fare per raggiungere quel minimo giornaliero per migliorare il proprio benessere. E quando si dorme? L’M400 valuta dai movimenti del corpo anche l’efficacia del sonno. Tutti i dati possono essere sincronizzati tra M400 e la mobile app e il servizio web Polar Flow, dove è possibile pianificare e analizzare ogni dettaglio degli allenamenti, seguire i propri progressi e lo sviluppo delle prestazioni. Questo servizio online permette di avere una panoramica completa sulle sessioni effettuate e quelle ancora da fare, impostare obiettivi di allenamento ed ottenere una guida per raggiungerli. Inoltre è possibile rivivere i propri percorsi e condividerli con i propri contatti della community di allenamento Flow.

Polarglobal

rendono i nuovi prodotti, tra cui il nuovo M400 lanciato lo scorso autunno, uno strumento davvero completo.


LIBERA LA TUA ENERGIA NATURALE NEW

NEW

NEW

NEW

NEW

AUMENTO DELLA FORZA MUSCOLARE AUMENTO DEL VOLUME MUSCOLARE RELAX E RECUPERO ATTIVO

SWISS TECHNOLOGY

NEW

SWISS TECHNOLOGY SCOPRI LA NUOVA GAMMA DI ELETTROSTIMOLATORI SU COMPEX.INFO

NEW


abbigliamento e accessori

ultra olmo

12l

Zaino ultraleggero (560 gr) per lunghe distanze con una capacità di 12 litri. Per questo nuovo modello sono state pensate 4 differenti borracce per soddisfare ogni esigenza di clima e percorso: due rigide da 750 o 500 ml e due nuovissimi soft flask da 600 o 350 ml. Portabastoncini elastico nella parte posteriore, cavo di collegamento “jack” per cellulare o Mp3, due ampie tasche in rete sulla parte anteriore, due in vita con zip e altre due, sempre dotate di zip, sugli spallacci. Davvero molto stabile nonostante il volume, grazie all’impiego di vani elastici mantiene sempre fermo il carico per il massimo comfort. Questo modello è compatibile con il pannello solare Dracula: solo 35 grammi di peso, ultra sottile, in grado di alimentare cellulari, Gps e ogni altra piccola apparecchiatura elettronica.

ultra olmo

8l

Evoluzione in volume di uno dei grandi classici per quanto riguarda gli zaini da trail. Pensato per distanze ancora superiori anche per la capacità di trasportare in tutto 1,6 litri di liquidi grazie a due borracce da 600 ml posizionate all’interno della nuova fascia sui lati della schiena e alle due da 200 sugli spallacci. Elastico portabastoni nella parte posteriore, cavo di collegamento per telefoni o Mp3 e una particolare copertura sulla cintura ventrale per non rovinare con lo sfregamento gli indumenti. Sei tasche tra spallacci e cintura per avere a portata di mano tutto, davvero tutto! 114


trail xp6

marsupio fast

800

Marsupio per allenamenti o gare brevi dove serve spazio solo per acqua, integratori e una giacca antivento. Molto leggero e traspirante con porta borraccia posizionato a 45°, dotato di collare rigido, per facilitarne estrazione e inserimento. Due tasche con chiusura a zip e una in rete. Può essere utilizzato con una borraccia da 800 ml oppure con la nuova borraccia Roko da 750 ml, dotata di tubo ricoperto in neoprene, per mantenere i liquidi freschi in estate e caldi in inverno, che può essere applicata, con l’apposita clip, alla maglia o alla giacca. Questo permette di avere sempre a portata di bocca la giusta idratazione anche con un marsupio.

abbigliamento e accessori

Ergonomico, leggero e funzionale, adatto ad allenamenti o gare veloci. Dotato di due borracce da 200 ml sugli spallacci oltre alla possibilità di inserire una sacca idrica. Sei litri di volume totale per poter avere a portata di mano tutto quello che può servire. Due aperture con zip nella parte posteriore, due tasche sulla cintura da mezzo litro di volume e due sugli spallacci. Come gli altri modelli è dotato di collegamento “jack” per cellulare o Mp3.

115


www.biogaia.com - www.noosit.com

abbigliamento e accessori

La frequenza di sintomi gastrointesitnali nel running è doppia rispetto ad altri sport di resistenza come ciclismo o nuoto. È un dato reale e dimostra come qualsiasi performance di lunga durata, dalla maratona all’ultra distanza, possano

116

essere disturbate in modo significativo, fino al ritiro, da problemi gastrointestinali. Reuterin Idro è la risposta a tutto ciò grazie alla sua formula a base di sali minerali e carboidrati con l’aggiunta di zinco e di un fermento lattico ad azione probiotica,

Anche Fulvio Massa, consulente tecnico di numerosi atleti di livello nelle ultra trail e autore de Il Manuale del Trail Running, ha testato Reuterin: “Il trail running e tutte le gare su lunghe dustanze, sono discipline complesse. Correre e marciare intorno ai monti, superando dislivelli e difficoltà ambientali, mette a dura prova l’atleta. È noto che le principali cause di ritiro da una gara molto lunga sono riconducibili a problematice nutrizionali. La durata imprime un dispendio calorico ingente, la fatica rende difficile l’introduzione di cibo, l’assimilazione è difficoltosa, così come la digestione e diventano frequenti le problematiche gastrointestinali, che creano forti disagi. L’atleta va incontro a crisi di malnutrizione che danno luogo a diarrea, nausea, calo del rendimento, spossatezza, crampi. È il ritiro... Queste problematiche possono essere aiutate dall’assunzione durante la gara di Reuterin Idro che, grazie alla sua composizione, aiuta a riequilibrare l’equilibrio elettrolitico. Non si tratta di un farmaco, non contrasta con i codici etici: è un integratore a base di sali minerali e carboidrati, con l’aggiunta di zinco e di un fermento lattico ad azione probiotica. Un aiuto sicuro nelle lunghe distanze”.

il Lactobacillus reuteri. Quest’ultimo ha il compito di favorire l’equilibrio della flora batterica intesitnale, mentre lo zinco serve per mantenere normali le fuzioni del sistema immunitario e protegge le cellule da eventuali danni ossidativi.


abbigliamento e accessori

sky tee

Maglia tecnica per eccellenza, studiata per la competizione e in particolare per essere utilizzata con lo zaino, grazie al materiale antisfregamento e al tessuto 3D nelle zone a contatto con gli spallacci. Ampi inserti in mesh per ottimizzare l’aerazione, molto morbida nella parte inferiore per non provocare sfregamenti e favorire il flusso d’aria. Sempre asciutta grazie alla tecnologia AdvancedSkin ActiveDry.

fast wing hoodie

Giacca irrinunciabile per un trailer, un capo da portare sempre con sé in gara o in allenamento. Leggerissima e comprimibile nella tasca frontale, trova facilmente spazio anche in un marsupio. La tecnologia AdvancedSkin Shield oltre a proteggere dal vento aiuta a regolare la temperatura e l’umidità interna.

exo pro twinskin short

Short molto leggero con pantaloncino interno antisfregamento che sfrutta la tecnologia EXO per sostenere la muscolatura con la giusta compressione. L’overshort invece è in tessuto stretch.

agile

7

Tessuto AdvancedSkin ActiveDry, sempre asciutto a contatto sulla pelle. Fascia in vita alta, morbida e stabile, tre tasche a disposizione, una con zip e due in rete per gel o barrette a portata di mano.

Zaino da 7 litri di capacità pensato non solo per il trail ma anche per ogni attività outdoor. Dotato di uno scomparto principale e due laterali in rete, predisposto per l’inserimento di una sacca idrica e con porta bastoni. Spallacci molto leggeri e traspiranti e sistema di chiusura Twin link che elimina le pressioni a livello dello sterno. 118


sense pro tank

protezione UV e fattore di protezione UPF30. Cuciture piatte per evitare sfregamenti e dettagli riflettenti. Piccola tasca laterale per oggetti non troppo ingombranti e pesanti.

sense pro short Leggero e minimal per grande libertà di movimento. Slip interno e fascia alta in vita che, oltre a stabilizzare il capo, danno un taglio molto femminile. Tessuto AdvancedSkin ActiveDry con fattore di protezione UPF50. Tasca posteriore con zip e una anteriore senza zip all’interno della fascia.

s-lab advanced skin 3 belt set

Cintura pensata per allenamenti o gare lunghe, può trasportare senza problemi una giacca oltre a scorte di alimenti e liquidi mediante le softflask. Sempre molto stabile in vita, non ruota e permette un facilissimo e rapido accesso a ogni scomparto. Tutto in 200 grammi.

abbigliamento e accessori

Canotta leggerissima pensata per le giornate più calde. Grande libertà di movimento e gestione di temperatura e sudore grazie alla tecnologia AdvancedSkin ActiveDry con

fast visor

Visiera con fascia molto morbida e in mesh per

facilitare l’assorbimento del sudore. 119


abbigliamento e accessori

trail mtn

120

Giacca in tessuto 3L DRYOsphere capace di fornire una barriera pressoché totale contro la pioggia, fino a 12.000 colonne d’acqua. Eccezionale contro il vento e dotata anche di una buona traspirabilità durante lo sforzo, mantiene il corpo nella sua “comfort zone”. Dotata di una

shirt tr20

Maglia realizzata in tessuto Polartec Power dry, altamente traspirante e molto leggera allo stesso tempo. Anche qui troviamo le tecnologie DUROshade, con protezione UV UPF 30+, e DRYOxcell. Inserti in rete per migliorare la traspirazione e tasca posteriore per piccoli oggetti. Taglio ergonomico e cuciture piatte. Dettagli riflettenti posteriori.

30

jacket

tasca sulla manica sinistra, sempre impermeabile, e di una seconda più ampia, sempre con zip, sulla parte bassa della schiena. Quest’ultima può essere anche utilizzata per ripiegare al suo interno la giacca. Ottima per il running e ogni altra attività outdoor.


Short molto leggero e dotato di slip interno, taglio atletico per permettere la massima libertà di movimento durante la corsa. Trova abbinate le tecnologie DUROshade, con protezione UV UPF 30+, e DRYOxcell. Molto stabile in vita grazie alla chiusura e dotata di tasca posteriore molto ampia con zip.

shirt cup tr10

Taglio ergonomico, molto confortevole durante l’attività fisica. Realizzata in tessuto DUROshade con protezione UV UPF 30+ e tecnologia DRYOxcell, che allontana velocemente l’umidità dalla pelle disperdendola sul tessuto e facilitandone l’evaporazione. Le particolari stampe sulle spalle antiabrasione proteggono la maglia dall’utilizzo dello zaino.

abbigliamento e accessori

short tr20 ls

skirt tr40

Un tocco di femminilità anche in corsa. Pratica e leggera gonna in tessuto stretch 4 strati con short abbinato per il massimo comfort e libertà di movimento. DUROshade, con protezione UV UPF 30+, e DRYOxcell sono le tecnologie che rendono questo prodotto molto traspirante e fresco anche con i climi più caldi. Dettagli riflettenti e tasca con zip posteriore. 121


www.theclaunet.it

hydratation bel

www.FITLETIC.com

abbigliamento e accessori

armband

Adatto alla maggior parte degli smartphone e con la possibilità di poter utilizzare il touch screen senza tirar fuori il telefono, due aperture per l’uscita dell’auricolare, uno in alto e uno in basso, per adattarsi a ogni modello. Disponibile in due diverse taglie.

gel holder race belt

Prodotto race per fissare il pettorale e portare con sé i gel necessari

per la gara (fino a 6 pezzi). Essenziale, adattto anche al triathlon.

Cintura davvero ergonomica e studiata nei particolari a partire dai “bollini” in silicone nella parte interna per stabilizzarla perfettamente in vita. Due borracce da 175 ml e una tasca con zip con scomparto interno molto pratico e funzionale. Dotata di due clip per fissare il pettorale.

hydratation hand held Ottimo prodotto per tenere tutto l’indispensabile in una sola mano: borraccia ergonomica da 500 ml, chiusura regolabile con velcro e porta smartphone con le stesse caratteristiche tecniche dell’Armband. www.kochalpin.at

chainsen light

Vincitore di un ISPO Award nel 2013 questo ramponcino è in acciaio inossidabile con trattamento antiruggine e chiudi da 1 cm di lunghezza, struttura superiore in morbido silicone, per facilitare la calzata, testato con temperature fino a -40°. Disponibile in tre taglie. 122


www.matt.eu

www.xtenex.com

coolmax scarf

Tubolare in Coolmax multifunzionale, asciuga velocemente, è morbido e confortevole ed è traspirante. Disponibile in tantissime grafiche differenti.

coolmax scarf

Morbida fascia tergi sudore per le giornate più calde. www.rywan.com

Innovativi lacci elastici dotati di “nodi” che una volta sistemati nell’occhiello delle scarpe non si muovono più. Sono disponibili in tre differenti misure (50, 75 e 100 mm) per adattarsi ad ogni tipo di calzatura: permettono di fissare la chiusura e non si avrà bisogno di ulteriori aggiustamenti in corsa.

balade

Calza doppia per lunghe camminate con quattro differenti zone con maggior ventilazione, resistenti all’acqua e con un’ottima gestione del sudore per rimanere il più possibile asciutte sulla pelle. Cuciture extra piatte.

running

compression running

Calza a compressione graduale (14,25 mmHG alla caviglia e 6,75 mmHg al polpaccio) ideale un miglior recupero attivo dopo lo sforzo. Traspirante e lavorazione anatomica.

Doppia calza realizzata in Coolmax internamente e Dryarn all’esterno. I due strati hanno l’importante funzione di eliminare il problema delle vesciche, l’eventuale sfregamento si esercita tra le due calze e non sulla pelle. Ottima per allenamenti o gare molto lunghe.

abbigliamento e accessori

xtenex

rando&trail

Calza molto tecnica in Coolmax internamente e Dryarn all’esterno, sempre a doppio strato, per lunghe percorrenze di corsa o camminando. Molto traspirante e con trattamento idrofobico. 123


abbigliamento e accessori

thermoball hybrid hoodie

124

La tecnologia Thermoball™ ha rivoluzionato il calore nel mondo dei capi tecnici per l’outdoor e il running. Oltre a proteggere dal freddo questa nuova giacca è incredibilmente leggera e comprimibile e garantisce anche un’ottima traspirabilità durante l’attività fisica. In questo modo la temperatura corporea rimane costante permettendo così all’atleta di risparmiare energie. Tutto ciò grazie alla speciale imbottitura sintetica Primaloft™ Thermoball™. Invece, i pannelli laterali e sulle maniche in soft shell favoriscono la circolazione dell’aria e l’espulsione dell’umidità. Stesso materiale anche per il cappuccio. Una

giacca che fa del peso e della comprimibilità uno dei suoi punti di forza: quando non la si usa si ripiega all’interno di una delle due tasche dotate di zip. Un capo davvero performante con temperature sotto i 10° C, da tenere sempre in fondo allo zaino per qualsiasi repentino cambio di clima anche nei mesi estivi in montagna.


125

abbigliamento e accessori


www.tomtom.com/sports

abbigliamento e accessori

tomtom runner cardio

126

Con il nuovo TomTom Runner Cardio si punta sulla facilità di utilizzo durante l’allenamento: non c’è più bisogno di indossare la fascia cardio e si hanno a disposizione tutte le funzioni di un moderno Gps sportivo. Diventa più facile anche eseguire i vari allenamenti grazie alle cinque differenti zone d’allenamento pre impostate: lo strumento avvisa il runner nel caso debba aumentare o diminuire l’intensità per poter raggiungere al meglio i propri obiettivi. Sprint, velocità, resistenza, fitness e facile sono

i profili che si adattano a ogni esigenze di training. Il display è di grandi dimensioni con una grafica a tutto schermo, molto resistente, tutto viene comandato da un unico pulsante, facile e intuitivo. È molto leggero e il suo design, abbinato alle diverse colorazioni, lo rende adatto sia al pubblico maschile che femminile. E per coloro che preferiscono l’allenamento indoor grazie a una speciale funzione è possibile tenere sotto controllo il proprio passo e la distanza percorsa anche

mentre si corre su un tapis roulant. Grazie alla tecnologia QuickGPSfix, il segnale del satellite viene trovato rapidamente e in modo preciso per iniziare subito il proprio allenamento. Tutti i dati e gli allenamenti possono essere facilmente sincronizzati e condivisi grazie alle piattaforme più conosciute come TomTom MySports, Nike+, MapMyFitness, RunKeeper, TrainingPeaks e MyFitnessPal. È impermeabile e la sua batteria, in modalità Gps e cardio, ha durata di 8 ore (10 solo in modalità Gps).


www.associazionevilleversilia.com

G

LIVIN

RY O T HIS

NTI E V E

I N O I Z O EM

SERE S E BEN

A C I S MU

IA M O ON R T S GA O N E

IA R O ST

VISITE

TE A D I GU

ION T A LOC SCLUSIVE E

I R T N O C IN I TURISTICI AR

ITINER A TEMA IA L I S VER


abbigliamento e accessori 128

sportstyle

202

Con astine flessibili e nasello regolabile, questo occhiale racing di Uvex si adatta perfettamente al viso, anche

sportstyle vario

111

Le ventilazione è il suo forte: apprezzabili i fori sia sulle lenti che sulla montatura per incrementare al massimo il flusso di aria per prevenire l’appannamento in inverno e rinfrescare il viso in estate. Nasello e antine gommate, lenti Variomatic... un occhiale all season per correre o pedalare, leggero e stabile sempre. Custodia rigida.

race vario

quello piÚ minuto. Il tempo di reazione della lente fotocromatica è molto veloce, inoltre, molto apprezzabile

anche il trattamento anti fog. Un occhiale dal design molto minimale, leggero e molto performante.


802

vario

Modello multisport davvero leggero e con una montatura che mantiene le lenti ben lontane dal viso nella parte inferiore per ottimizzare la ventilazione. Nasello regolabile e stanghette in gomma, lenti Variomatic con adattamento alla luce davvero rapido, ottime in ogni condizione. Custodia rigida.

Occhiale dalla montatura generosa, con una visibilitĂ  ampia date le dimensioni delle lenti. Astine lunghe e

sportstyle

700

vario

avvolgenti rivestite in gomma, nasello gommato e regolabile. Le lenti sono fotocromatiche, tecnologia Variomatic, da

abbigliamento e accessori

sportstyle

notare i due ampi fori per migliorare la ventilazione ed evitare l’appannamento. Custodia rigida. 129


abbigliamento e accessori

the trick singlet - shirt

130

The Trick si distingue per la particolare struttura della maglia che corre lungo la colonna vertebrale in grado di simulare il surriscaldamento del corpo: la Spine insulation zone. Questa struttura stimola il cervello

spyker bq-1 calf compressor

Prodotto a compressione per il polpaccio nato dallo studio della regolazione della temperatura corporea: gli atleti utilizzano moltissima energia proprio per disperdere il calore in eccesso prodotto durante l’esercizio. Le strutture 3D e il sistema brevettato 3D Bionic Sphere delo Spyker distribuiscono il sudore su una superficie più ampia favorendo così l’evaporazione, la diminuzione della temperatura e un risparmio quindi di energia.

ad anticipare la produzione del sudore, quindi, si evita che si arrivi al surriscaldamento vero e proprio e il conseguente affaticamento anticipato. Una sorta di climatizzazione naturale che risulta utilissima in casi di allenamento lungo o gara. Inoltre, da segnalare, nella versione femminile, anche la particolare struttura della maglia nella parte frontale tra i due seni. Si tratta del sistema 3D Bionic Sphere – sistema brevettato – che garantisce anche qui una termoregolazione ottimale.


Un prodotto tecnologicamente avanzato ideale per le performance lunghe. Il pantalone prende spunto dalla stessa tecnologia di realizzazione della maglia. La Thorny Devil Technology raccoglie e convoglia l’umidità mediante appositi collettori che trasportano il sudore e contribuisce alla sua evaporazione. Da segnalare che le zone di fuoriuscita del sudore sono poste in relazione alla natura del corpo , differenziando tra uomini e donne. Il 3D Bionic Sphere System sul coccige consente un’ottima termoregolazione e le SweatTraps, sulla parte lombare, sono atte a catturare il sudore che va verso i glutei. Questo è molto perchè l’umidità in questa zona può portare a spiacevoli irritazioni.

Una calza realizzata per adattarsi perfettamente alla conformazione del piede maschile o femminile, rappresenta l’evoluzione della calza Run Speed One. Come tutti i prodotti X-Bionic

run speed two socks

anche questo ha nel suo packaging la spiegazioni delle varie tecnologie. Scelta non da poco da parte di un’azienda che vuole avvicinare i suoi clienti in modo consapevole. I nuovi filati hightech sono in grado

di tenere più asciutti i piedi riducendo in modo efficace la riproduzione batterica. Il plantare è preformato anatomicamente e le diverse tipologie di tessuto garantiscono il massimo comfort.

L’AirConditionning Channel climatizza e asciuga, interessante la protezione Lambertz-Nicholson del tendine d’Achille che riduce il carico su questa preziosa parte del corpo del podista.

abbigliamento e accessori

the trick running pants

131


LE AZIENDE Andrea Pizzi

le aziende

Quinta edizione, cinque anni di evoluzione per quanto riguarda il metodo di lavoro, il coinvolgimento di persone sempre più qualificate e di aziende sempre più desiderose di raccontarsi. Fino a qui abbiamo parlato di prodotti, sicuramente la parte più vicina all’esperienza di ogni runner. Le prossime pagine devono essere per tutti un importante approfondimento perché servono a “tastare” il polso del mercato del running. Troverete la storia dei vari marchi, le novità e, so-

132

prattutto, le attività in cui saranno impegnate in questo 2015. Questo ci permette di vedere dove siamo, dove stiamo andando e di provare a immaginare cosa succederà il prossimo anno. Noi le anteprime 2016 le vedremo a fine luglio, alla quarta edizione del nostro evento Alpe di Siusi Running EXPO, punto di incontro tra aziende e negozianti. Seguiteci su Fecebook perché qualche anteprima di nuovi prodotti ve la racconteremo di sicuro!


Cerchi la vacanza su misura per i runner?

www.runninghotel.it Corri a scoprire le strutture in tutta Italia che soddisfano le tue esigenze di runner con 4 servizi dedicati compresi nel prezzo:

Early breakfast Late check-out Night laundry Energy Pack lunch

Early breakfast: colazione dalle 6.30 in poi per affrontare con energia la giornata.  Late check out: possibilità di usufruire di un locale docce per riprendersi dopo una gara. Night laundry: servizio di lavaggio notturno per i tuoi capi sportivi.  Energy Pack Lunch: una piccola ma energetica selezione di prodotti D.O.C. adatti agli sportivi.

Cosa aspetti?

Scegli dove trascorrere la tua vacanza, scarica le guide dei tracciati e dei sentieri da sfidare e... comincia a sognare!


asics italia S.P.A. Via Fratelli Ceirano 3/A 12100 Cuneo tel 0171.416111

big world. go run it.”

asicseurope

ASICSeurope

ASICSvideo

le aziende

“it’s

www.asics.com info-it@asics.com

LA STORIA ASICS, leader di mercato nella produzione e vendita di scarpe e abbigliamento per lo sport e il tempo libero, è un’azienda in continuo sviluppo, capace di offrire calzature create e studiate per i diversi sport e con tecnologie sempre più avanzate. Grazie agli studi del centro di ricerca dell’azienda, il Research Institute of Science di Kobe, in Giappone, 134

ogni prodotto è in grado di soddisfare al meglio le esigenze di ogni singolo atleta. ASICS è l’acronimo di Anima Sana In Corpore Sano, principio che sta alla base della filosofia aziendale secondo cui, la pratica sportiva aiuta ad avere una vita felice e sana. Credere nella cultura dello sport, inteso come attività che non solo ha effetti positivi sul benessere

fisico e psicologico delle persone, costituisce anche un linguaggio universale che travalica le differenze di razza e di cultura. Per diffondere la sua immagine e la propria tecnologia esclusiva nel mondo dello sport, ASICS si avvale del supporto di ambassadors e federazioni sportive con le quali collabora.


new 2015

FOCUS TECNOLOGIA

Trusstic System: offre un migliorato sostegno e stabilità nella zona mediale del piede, trattandosi di supporto integrato nell’intersuola specifico per i modelli trail. AHAR+: nuova mescola, più resistente e durevole per il miglior grip in ogni condizione. 3D Full contact: battistrada che utilizza uno specifico disegno per garantire il pieno contatto con il terreno, e nelle condizioni di

“L’obiettivo di ASICS per il 2015 è continuare il percorso di crescita iniziato due anni fa, incrementando la propria quota di mercato in quello che storicamente è il nostro punto di forza, ovvero il running. Oltre ad una rinnovata collezione di modelli scarpe road e trail, che vanno ad inserirsi all’interno della nostra filosofia Mix Up Your Running, che illustra come corse su superfici differenti permettano al runner di allenarsi in modo più completo, il 2015 ci vedrà focalizzati sempre più

terreno fangoso un elavato effetto mud-relise per il distacco del fango dalla suola. Rock Protection Plate: posizionata nella parte anteriore nell’intersuola impedisce a oggetti appuntiti e pietre di penetrare nella scarpa aumentando così la sicurezza del trailer. Lace Pocket: Speciale tasca porta lacci integrata nella tongue paralacci.

attività 2015

sull’abbigliamento. A livello di comunicazione svilupperemo una forte campagna media sui mezzi televisione, stampa, digital e out of home, in aggiunta ad un coinvolgimento dei nostri partner commerciali su tutto il territorio italiano con vetrine dedicate, analisi dell’appoggio e test scarpe. Continuano inoltre le storiche collaborazioni con le maratone di Venezia e di Firenze, e con Stramilano. Dopo il successo della prima edizione anche quest’anno organizzeremo la sfida trail

In questa nuova versione l’intersuola Solyte abbinata al supporto DuoMax offre un equilibrio tra sostegno dell’arco del piede e stabilità in tutto il ciclo del passo, mentre è garantito più comfort nella fase di appoggio grazie al posizionamento più decentrato del Rearfoot GEL Cushioning. Il sistema Twist GEL posizionato anteriormente si integra con il Rock Protection Plate per creare un mix tra ammortizzazione e protezione. Inoltre, il disegno specifico Trail della suola e gli incavi di flessione migliorano la tenuta sia in salita sia in discesa. Da ricordare che la GEL-FUJITRABUCO 3 è disponibile anche nella versione Neutral, priva del Duomax Support.

le aziende

GEL FUJITRABUCO 3

attorno al Monte Bianco, ASICS Beat The Sun. L’evento, in programma il 21 giugno, vedrà sfidarsi cinque team internazionali, divisi per continenti, composti per la metà da atleti professionisti e per la metà da amatori provenienti da tutto il mondo, in una sfida nella sfida, lanciata sia al sole che ai componenti delle altre squadre.” Luca Bacherotti (Amministratore Delegato di ASICS Italia) 135


brooks Via della Canapiglia, 15 56019 Migliarino (PI) tel 050.804696

Brooks running

happy”

le aziende

“run

www.brooksrunning.it info@brooksrunning.it

LA STORIA L’anno scorso Brooks ha festeggiato i suoi primi cento anni di storia, un traguardo davvero importante per il brand nato a Philadelphia e trasferito nel 1993 a Seattle. Il suo motto è Run Happy, la sua missione invogliare le persone a correre e vivere attivamente. Una storia fatta di grandi brevetti, il primo datato 136

addirittura 1930, relativo al supporto per la curvatura dell’arco plantare. Nel 1975 Brooks introduceva le prime intersuole in EVA (Etilen-Vinil-Acetato), oggi uno standard del settore, seguite da alcune delle prime soluzioni per la stabilizzazione dell’appoggio e, nel 1989, dall’HydroFlow, uno dei più efficaci e durevoli sistemi di

ammortizzamento. A quattro anni fa risale invece il DNA, probabilmente la migliore tecnologia disponibile oggi sul mercato, vale a dire un sistema di ammortizzazione innovativo e unico nel suo genere che si adatta automaticamente, passo dopo passo, in funzione della quantità di forza applicata sul piede durante la corsa.


new 2015

FOCUS TECNOLOGIA

Brooks Ballistic Rock Shield: protegge l’avampiede dalle asperità del suolo.

Pivot a quattro punti: compensa le irregolarità del terreno durante la corsa, assorbendo la forza d’urto dell’impatto, e consente al piede una rullata neutra. Seamless: tomaia completamente termosaldata,

L’inizio di quest’anno è stato davvero positivo e segna il proseguimento dell’ottima campagna Autunno/Inverno conclusasi con un +22% rispetto all’anno precedente. La nostra azienda ha chiuso il 2014 con un fatturato totale di 12.8 ml di euro per ben 238mila paia di scarpe, con un incremento del 59,3% rispetto al 2013. Lo scopo di Brooks è quello di conservare lo slancio anche nel 2015, non solo perfezionando la sua già pluripremiata collezione di calzature per la corsa, ma anche lanciando una nuovissima linea di abbigliamento tecnico ad

le uniche cuciture le troviamo a livello del tallone e della linguetta. Locked-in fit: tomaia armonica, raffinata e allacciatura asimmetrica per il massima avvolgimento del piede. Nella parte mediale interna i tiranti mobili sono in tessuto mentre nella parte esterna e nel talone in TPU per dare la massima adattabilità alla tomaia.

attività 2015

alto rendimento. A metà Giugno sarà presentata la Glycerin13, che spingerà ancora più avanti il concetto di comfort e prestazioni uniti in un unico prodotto. In arrivo anche Ghost8, Pure Grit4 e a Dicembre l’Adrenaline GTS16! La nuova linea di abbigliamento tecnico è profondamente intrisa della visione dei runner e progettata interamente per incontrare i loro bisogni in pista e fuori! Sotto il profilo eventi confermata l’emozionante e coinvolgente Strongman, quest’anno addirittura tre le tappe della corsa più forte che c’è: 9 Maggio a Bibione e San

Decima versione di una scarpa ormai da considerarsi un grande classico per la corsa off-road. Suola ancora più adattabile al terreno grazie alle tecnologie Brooks® BioMoGo e Brooks® DNA. Il disegno dei tasselli è stato rivisto e migliorato per quanto riguarda la parte esterna. Sull’avampiede i tasselli sono più larghi e più aggressivi, nella parte mediale il nuovo design garantisce maggior tenuta. Il sistema di stabilità è stato ottimizzato disaccoppiando i quattro Pivots dall’intersuola per migliorare sia la funzionalità che i tempi di risposta.

le aziende

Cascadia 10

Vittore Olona il 6 Giugno per concludere il 19 Settembre nella storica Rovereto. All’insegna dello spirito “Run Happy” confermata anche la presenza di Brooks alla TheColorRun 2015, quest’anno saranno ben otto le tappe del Tour! Confermiamo il supporto a più di 90 atleti e in oltre 300 eventi sul territorio, scelti e pianificati dai nostri dealers. Saremo ancora su Sky con uno spot istituzionale dedicato alla nuova campagna promozionale “Thank You Running” Marco Rocca (Marketing Manager Brooks Italia) 137


bv sport 16 rue J. Sébastien BACH, 42000 Saint-Etienne Tel +33 (0)477.521147, Fax +33 (0)477.572840

“boost

your performance”

BV-SPORT

www.bvsport.com, info@bvsport.it

BVSport1

le aziende

MONOCHROME

LA STORIA Collaborazioni importanti e di prestigio hanno segnato la storia di BV Sport dal 1998, anno in cui la Nazionale di calcio francese, vincitrice dei mondiali, iniziò ad utilizzare i prodotti dell’omonimo marchio. In un primo tempo, l’azienda si era concentrata sulla fornitura di prodotti a team e atleti professionisti di varie discipline sportive e i prodotti venivano forniti “su misura”. 138

Fu la grande richiesta del pubblico amatoriale a suggerire a BV Sport di aprirsi a un mercato più vasto per poter coprire le esigenze di tutti gli interessati al prodotto. Da qui la nascita del noto BOOSTER che, per essere il più possibile vicino alla fisiologia dell’atleta, è ancora oggi prodotto in 10 taglie sulla base del diametro dei polpacci dello sportivo.

Tutta la gamma di calze a contenzione sono fabbricate in Francia, presso lo stabilimento BV Sport di Saint Etienne, dove il rigore della fabbricazione rimane oggetto di grande attenzione. BV Sport è partner di federazioni sportive, equipaggia atleti in ogni disciplina sportiva ed è diffusa e apprezzata in tutto il mondo sportivo amatoriale e professionistico.


new 2015

FOCUS TECNOLOGIA

Sempre alla ricerca di nuove tecnologie ma sempre fedele al concetto di qualità, BV Sport si concentra oggi, oltre che sui prodotti dedicati all’attività sportiva, anche in una linea finalizzata al recupero, affiancando allo storico Prorecup Elite il nuovo pantalone per la fase successiva allo sport, l’RT2: un binomio di pressioni

BV Sport, già distribuita in molti paesi europei e oltreoceano, si muove passo dopo passo senza mai perdere di vista l’obiettivo principale ovvero il valore del prodotto. Le fasi di crescita e sviluppo di una gamma non trascurano nulla e sono affrontate in modo serio per soddisfare la clientela finale. È importante rinnovarsi e stare al passo con i tempi e con ciò che il mercato richiede ma è altrettanto doveroso proporsi con strumenti atti a soddisfare.

e leggerezza che ben si adattano al fisico dell’atleta. E alla linea Booster Original e Booster Elite si aggiunge la calza multisport XLR: dotata di pressioni lievi alla caviglia che aumentano a livello del polpaccio per una rapida eliminazione delle tossine, incorpora tutta l’esperienza del marchio BV Sport.

attività 2015

Su questa filosofia vengono studiate le nostre gamme e con queste referenze ci proponiamo ai nostri punti vendita e ai nostri clienti finali cercando di non trascurare nulla. Nuove linee di calze e di abbigliamento compression che incontrino le dinamiche quotidiane dei nostri clienti diversificando anche la gamma dei prezzi finali per poter soddisfare l’esigenza di chiunque voglia utilizzare il nostro brand. Nuovo materiale POP per una migliore attività di

La gamma tessile Skael di BV Sport si ispira ai rettili che rinnovano periodicamente la loro pelle e le cui scaglie proteggono la cute dalle abrasioni, oltre a limitare la disidratazione e favorire la regolazione termica. Grande libertà di movimento grazie alla sua sottile trama, la gamma Skael si adatta perfettamente alla morfologia del corpo. Il suo tessuto a compressione apporta un adeguato sostegno della muscolatura riducendo le vibrazioni e le oscillazioni durante lo sforzo. La specifica fibra di cui è dotata la gamma Skael espelle rapidamente il sudore, permette di migliorare la termoregolazione e si asciuga in maniera ultra rapida.

le aziende

skael

merchandising e per far risaltare al meglio la presenza del nostro prodotto all’interno dei nostri punti vendita e un servizio di Customer Care per essere con il cliente nella fase dell’acquisto e seguirlo, nel caso di necessita, anche nel posto vendita.

Manuela Corona (Direzione commerciale Italia) 139


cober srl www.cober.it shop.cober.it info@cober.it

Via Ofanto, 3 20090 Opera (Mi) tel 02.57601341

e tradizione”

cobersport

coberpoles

le aziende

“innovazione

LA STORIA Da oltre 70 anni, il marchio COBER è un punto di riferimento nel mondo degli sport invernali, legato indissolubilmente al periodo d’oro della Valanga Azzurra. Nel corso degli anni la produzione si è allargata ad altre discipline che prevedono l’uso dei bastoncini: dal trekking al nordic walking, per arrivare, in tempi più recenti, al trail runnig. Tutti i bastoni COBER sono rigorosamente Made 140

in Italy: sono infatti prodotti nello stabilimento di Opera, alle porte di Milano, dove si realizza l’intero ciclo di produzione, partendo dal tubo di alluminio e utilizzando tecnologie altamente sofisticate che consentono un costante controllo del livello qualitativo del prodotto. L’azienda è da anni attenta alle problematiche ecologiche e impegnata nel rispetto dell’ambiente: in tutti i

processi di lavorazione sono state privilegiate tecnologie non nocive, senza utilizzo di sostanze che possono danneggiare il pianeta, tutti gli scarti di produzione vengono riutilizzati in altre lavorazioni. COBER è membro di EOCA, un’associaziome no-profit che, grazie alla raccolta di fondi sostenuta delle aziende partner, finanzia importanti progetti a favore dell’ambiente.


new 2015

FOCUS TECNOLOGIA

Tutti i bastoni della linea trail sono realizzati in alluminio aeronautico (lega 7075), sottoposto a trattamento termico (tempera). Le impugnature sono realizzate in EVA, una schiuma sintetica espansa a celle chiuse, dalle elevate caratteristiche elastometriche. La rotella è montata su una ghiera filettata che ne consente

la sostituzione.

Tutti i modelli trail hanno in dotazione due serie di rotelle: da 40 mm o 92 mm di diametro. Per il modello a misura fissa è disponibile, come accessorio, il kit di elastici per il trasporto a spalla: si aggancia alla punta del bastone mediante un’asola e si fissa sopra l’impugnatura.

Novità assoluta il bastone telescopico a quattro settori (diametro 18/16/14/12 mm) con sistema di bloccaggio a espansori, stabile e sicuro. Regolabile fino alla misura di 125 cm, una volta tutto chiuso misura solo 50 cm, quindi comodissimo da riporre nello zaino dopo l’utilizzo. Questa particolarità ne fa un attrezzo estremamente versatile, che può essere utilizzato per il trail come per ogni altra attività outdoor, estiva o invernale. Il puntale è in resistente widia, il peso per il singolo bastone è di 240 gr.

le aziende

quattro

attività 2015

Il trail è una delle attività outdoor che sta registrando le migliori performance a livello di praticanti. È una tendenza che si riscontra a tutti i livelli: da quello amatoriale, all’agonismo più spinto. È per questo motivo che la nostra azienda sta investendo su questa linea, per offrire un prodotto sempre più rispondente alle richieste dei runner e per avere una sempre maggior visibilità e penetrazione del mercato. In quest’ottica si inserisce la scelta di marketing di

partecipare come partner a svariati eventi del mondo running e di essere presenti ad alcune importanti manifestazioni. A questi appuntamenti, l’azienda è presente con il proprio staff per mostrare ed eventualmente far testare il prodotto, per avere un feedback importante da utilizzatori ed operatori commerciali.

Vinicio Rossi (Responsabile commerciale) 141


Djo Italia Srl Viale Leonardo da Vinci, 97 20099 Trezzano sul Naviglio (Mi)

compexitalia

in motion”

le aziende

“together

Tel 02.48463386 www.djoglobal.eu/it www.compex.info

LA STORIA Dalla prevenzione al recupero, DJO è una multinazionale che opera nel settore dei prodotti ortopedici di alta qualità e che ha all’attivo un’ampia gamma di prodotti utilizzati per la riabilitazione, la gestione del dolore e la fisioterapia. Benessere attraverso il movimento: questa è la filosofia di DJO, dei suoi marchi e della sua gamma di prodotti, grazie anche alla rete di rapporti con i professionisti del settore 142

ortopedico, allenatori e professionisti sanitari. Il movimento può aiutare chiunque a controllare il proprio stato di salute e a scegliere uno stile, e una filosofia di vita, più salutare. Può essere così inteso alla stregua di una medicina, anche per quanto riguarda la prevenzione di malattie cardiache e diabete. Il campo di azione dei brand DJO è il trattamento di malattie a carico dell’apparato muscoloscheletrico causate da patologie

degenerative, traumi e infortuni sportivi. DJO è fiera di essere considerata come un’azienda all’avanguardia nell’innovazione e di essere, grazie alle sue competenze e al suo appoggio, al servizio dei professionisti del settore. I marchi DJO sono: Donjoy, Compex, Chattanooga, DJO Surgical, Dr. Comfort, Procare, Aircast, CefarCompex, Artromot, CMF, Empi


helly hansen www.hellyhansen.com Training minisite: http://www.hellyhansen.com/ training/ HellyHansen1877

HellyHansen

hellyhansen

le aziende

“#joinourcrew”

hellyhansen

LA STORIA Fondata in Norvegia nel 1877, Helly Hansen continua a sviluppare I suoi prodotti attraverso un mix di design scandinavo e intuizioni che nascono dal fatto di vivere in alcuni degli ambienti più difficili della terra. Il marchio rappresenta la combinazione ottimale di prestazioni, protezione e stile. L’azienda ha una lunga lista di innovazioni, tra cui i primi tessuti morbidi e 144

impermeabili presentati oltre 130 anni fa, i primi capi in pile nel 1960, gli intimi tecnici con Lifa® Stay Dry Technology nel 1970, fino ad arrivare alla pluripremiata tecnologia per la regolazione della temperatura H2Flow. Helly Hansen è leader mondiale per l’abbigliamento tecnico di vela. E ‘anche il partner tecnico di oltre 60 località sciistiche e associazioni di guide alpine, indossato da

più di 33.000 professionisti della montagna in tutto il mondo come squadre nazionali di sci, olimpionici e appassionati di outdoor. L’abbigliamento tecnico, quello sportivo, il Base layer e le calzature Helly Hansen sono venduti in oltre 40 paesi. Per saperne di più sulle ultime collezioni di Helly Hansen, visitare il sito www.hellyhansen.com.


Pace Wicked Wednesday Lifa Flow SS

Gestione dell’umidità impareggiabile grazie alla tecnologia Lifa Flow adatta a ogni attività ad alta intensità.

new 2015

FOCUS TECNOLOGIA

Lifa® Flow: abbina la tecnologia Helly Hansen Lifa® e la Lifa Stay Dry Technology. Ne nasce un tessuto che permette tempi di asciugatura davvero ridotti e una sensazione sempre piacevole sulla pelle, che rimane asciutta a lungo. Sempre confortevole durante l’attività fisica. Lifa® Stay Dry: una fibra realizzata con una tecnica

completamente diversa dagli altri tessuti sul mercato. Quando entra in contatto con il vapore questa fibra lo allontana immediatamente dalla pelle, permettendo l’evaporazione o il passaggio del sudore allo strato più esterno. L’atleta rimane più asciuttto, più a lungo e con maggior comfort. Maggiori informazioni su www.hellyhansen.com/baselayer/

Le giornate più calde non saranno un problema con questa maglietta grazie al tessuto principale Lifa® Flow e agli inserti in mesh nella parte posteriore per una ventilazione supplementare. Un tessuto sviluppato in quattro decenni di ricerca e sperimentazione per quanto riguarda gestione dell’umidità basata sulla Lifa® Stay Dry Technology.

le aziende

Una maglia da running per i corridori che vogliono stare al passo dei loro concorrenti.

attività 2015

Echappee Belle Helly Hansen. Nel massiccio di Belledonnes, sulle Alpi francesi, una gara con il 100% di sentieri sterrati in single track. Questo è l’unico modo per presentare una della più affascinanti e selvagge gare di Francia con I suoi 114 km di percorso e 10.900 metri di dislivello. Preparatevi, l’avventura inzia il 28 agosto! www. lechappeebelledonne.com

Helly Hansen Ultra Trail de Collserola, Barcelona, Spagna. The Ultratrail de Collserola, il grande anello intorno al più grande parco della città – Parc Natural de Collserola – è la prima e unica gara di corsa in montagna con partenza e arrivo nella città spagnola. Venite a scoprire Barcellona grazie ai suoi sentieri, la prossima edizione è programmata per il 21 novembre 2015. http://utcollserola.com 145


LA SPORTIVA spa via Ischia, 2 38030 Ziano di Fiemme (TN) tel 0462.571800 fax 0462.571880

with passion”

La Sportiva

lasportivatwitt

lasportivatube

le aziende

“innovation

www.lasportiva.it lasportiva@lasportiva.com

LA STORIA La Sportiva S.p.A. è l’azienda trentina leader mondiale nella produzione di scarpette d’arrampicata e di scarponi per l’alta montagna. Fondata nel 1928 dal calzolaio di Tesero (TN) Narciso Delladio e ancora oggi al 100% di proprietà della famiglia Delladio, ha sede a Ziano di Fiemme e opera nel settore delle calzature outdoor da oltre 80 anni, con la mission aziendale di fornire 146

il miglior prodotto possibile a chi va in montagna in qualsiasi modo e a ogni latitudine. Il range di prodotti comprende infatti scarponcini da Trekking, scarponi d’alta quota e per spedizione Himalayane, scarpette d’arrampicata e calzature da Mountain Running. Di recente l’azienda è entrata anche nel settore degli scarponi da sci alpinismo e nel mercato dell’abbigliamento

tecnico invernale ed estivo, grazie a prodotti innovativi, realizzati con le migliori tecnologie e materiali disponibili sul mercato. L’azienda, la cui principale sede produttiva si trova proprio a Ziano di Fiemme, al di fuori dei grandi distretti industriali calzaturieri italiani, esporta circa l’80% del suo fatturato in oltre 70 paesi in tutto il mondo.


new 2015

FOCUS TECNOLOGIA

TOMAIA: EVA morbida accoppiata con mesh traspirante abbinata a rinforzi anti-abrasione in microfibra su punta e tallone. Scheletro esterno in alta frequenza applicato a rete di Nylon. Costruzione molto fasciante a costruzione Slip-on per facilitare la calzata. FODERA: tessuto anti-scivolo.

Il 2015 vedrà il rafforzarsi delle attività di marketing dedicate alla linea mountain running con investimenti mirati sia dal punto di vista del consumatore finale che del retail. L’obiettivo è aumentare la brand awarness nel settore trail running e rafforzare la leadership tecnica aumentando la rotazione del prodotto all’interno dei negozi. Ambassadors: il team ufficiale, composto da 20 atleti divisi in team trail, team sky running e team vertical, indosserà una divisa total look La Sportiva

INTERSUOLA: in EVA a iniezione ammortizzante con tecnologia Morpho Dynamic ed Endurance Platform. SUOLA: MD Extra Light con battistrada FriXion XT a doppia mescola.

PLANTARE: Ortholite® Mountain Running Ergonomic.

attività 2015

con Bushido, Mutant ed Helios SR come calzature di riferimento. Il Team sarà impegnato nelle World Series Sky Running, nel Campionato italiano Sky Running e nel Circuito La Sportiva Mountain Running Cup, quest’anno co-sponsorizzato da Garmin e Named Sport (integratori alimentari). Eventi: mountain Running Cup: durante le 5 gare che la compongono e che sono ormai il riferimento nel mondo delle skyrace, vi sarà la possibilità di testare le nuove

Calzatura leggera dedicata al mondo delle sky races e ai vertical. Ogni dettaglio è pensato per contenere il peso al minimo senza rinunciare a elementi strutturali e protettivi fondamentali per correre in gara. La struttura della tomaia è realizzata con uno scheletro leggero e con un reticolo di morbida EVA traspirante e confortevole. Massima attenzione è stata riposta alla flessibilità, per favorire il movimento naturale del piede senza costrizioni nelle zone anteriori. L’intersuola a iniezione, con tecnologia Morpho Dynamic e il battistrada FriXion XT a doppia mescola, lavorano in sinergia per un’ottima ammortizzazione.

le aziende

Helios sr

nate Mutant ed Helios SR. È confermata la co-sponsorship delle World Series e il secondo trofeo La Sportiva dedicato al mondo trail: l’Italian Trail Running Trophy. Da segnalare inoltre la partecipazione al Running EXPO di Siusi a luglio e alla Running Expo di Milano in concomitanza con EXPO 2015.

Luca Mich (Marketing & Communication Coordinator) 147


mammut www.mammut.ch info@socrep.it

Distribuito da Socrep Via Arnaria, 13 39046 Ortisei (BZ) tel 0471.797022

alpine”

mammut

mammut

mammut

le aziende

“absolute

LA STORIA La Mammut Sports Group AG con sede in Svizzera, è una delle più importanti e affermate imprese operanti nel campo degli equipaggiamenti e delle attrezzature per alpinismo, dell’arrampicata e outdoor. I prodotti stabiliscono i criteri di riferimento per quanto riguarda qualità e innovazione. La prima pietra dell’azienda viene posata nel 1862 come azienda produttrice di corde industriali, 148

da qui una continua evoluzione. Anche nell’estivo viene seguita l’evoluzione dello sport e da pochi anni Mammut si cimenta nel materiale da Trail Running con una piccolo collezione d’abbigliamento dove parole d’ordine sono libertà di movimento e traspirabilità. Le scarpe running Mammut rispecchiano l’alta qualità di Mammut, presentata in tutti i prodotti del marchio e vengono

testate da chi ha veramente bisogno di sicurezza, leggerezza e resistenza: gli atleti. Confermato come nuovo membro del Team Mammut Italia, Luca Carrara, trail runner delle lunghe distanze con esperienza pluriennale. Lui gareggerà nella stagione 2015 con materiale Mammut e siamo sin d’ora curiosi di sentire i feedback su scarpe e abbigliamento.


new 2015

FOCUS TECNOLOGIA

Dyneema®: materiale di cui è fatta la tomaia delle MTR 201. È la fibra™ più resistente al mondo: le fibre di poletilene sono del 60% più resistenti al taglio delle fibre di carbonio, 15 volte più resistente agli strappi di acciaio. Utilizzato sopratutto nella costruzione di attrezzatura da arrampicata, reti da pesca, medicina e abbigliamento protettivo, Dyneema® viene

Un’altra stagione running è iniziata e ci saranno ancora importanti novità sul fronte dei prodotti “Alpine Performance” di Mammut. Innanzitutto la grande novità di quest’anno sarà l’acquisizione di Luca Carrara come atleta running nel Team Mammut Italia: Luca ha già dimostrato di essere al top della forma, vincendo la 13 km notturna di Firenze e aggiudicandosi anche il titolo nella combinata “13km by night, 26km by day”. Mammut quest’anno farà presenza con stand e scarpe da test

per la prima volta utilizzato da Mammut nella produzione di scarpe running. Gripex™Sonar Tech: il profilo della nuova Gripex™ Sonar Tech assicura una grande stabilità laterale, utile nei traversi, grip anche su superfici bagnate grazie non solo al design della scolpitura ma anche al supporto a livello dell’arco plantare.

attività 2015

all’evento “Milano Running Expo” dal 16 al 19 aprile 2015. Gli appassionati del running avranno la possibilità di testare le novità delle scarpe running di Mammut e scoprire le innovazioni di materiali e tecniche che l’azienda ha saputo inserire nella propria gamma di prodotti. Da non dimenticare la grande competizione “MammuTrail” (III° Trail di Gaby) che si svolgerà il 23 maggio 2015 in Valle d’Aosta. Numerose le novità di quest’anno: nell’ambito dell’ormai tradizionale 12 ore,

Scarpa sviluppata sopratutto per chi pratica agonismo, offre una forma di suola aggressiva che garantisce la massima aderenza anche nelle traverse. Ovviamente l’interno della scarpa è Memo Foam, che garantisce l’adattamento perfetto e la forma ideale per il piede. Sicurezza e resistenza: tutto ciò che si desidera avere in una scarpa trail running. La scarpa offre, grazie al tessuto Dyneema®, protezione ottimale contro abrasione, umidità e raggi UV. Il Heel Drop della MTR 201 Dyneema® Tech Low Men è di 6 mm, e grazie alla suola con tecnologia Gripex™Sonar Tech, offre la massima sicurezza su tutti I tipi di terreno.

le aziende

MTR 201 Dyneema® Tech Low

si è pensato di inserire un’altra formula, dedicata soltanto all’individuale, che prevede la competizione sulle 6 ore. Quindi Mammut sarà ancora nel campo running, con tante novità da scoprire.

Ellis Kasslatter (Marketing Mammut Italia) 149


Mizuno italia s.r.l. www.mizuno.eu/it/ info@mizuno.it

Viale Risorgimento, 20 10092 Beinasco (TO) tel 011.3494811 Fax: 011.3494823

is runnovation”

Mizuno Italia

mizunoitalia

mizunoitalia

le aziende

“this

LA STORIA Mizuno fonda il suo intero operato su una precisa filosofia aziendale: contribuire a migliorare la società attraverso lo sviluppo dello sport e la produzione di articoli sportivi di qualità. Su questa base si sviluppa una strategia aziendale costantemente orientata a fornire agli sportivi di ogni livello prodotti in grado di supportare le loro performance. 150

Tutte le tecnologie Mizuno sono sviluppate all’interno del “Sozo Studio” (sozo significa “creazione” o “immaginazione” in giapponese), in cui vengono utilizzate simulazioni computerizzate in 3D per analizzare in dettaglio le reazioni del corpo umano e comprendere così come i prodotti possano ottimizzare le performance degli atleti.

Nascono esclusive soluzioni che si pongono come punto di riferimento per l’intero settore sportivo, in una combinazione ottimale di resistenza e comfort, libertà e protezione, praticità e stile: dalla rivoluzionaria piastra Wave (cuore dell’intera linea di scarpe da running) alla linea di abbigliamento termico Breath Thermo (che genera calore assorbendo l’umidità corporea).


FOCUS TECNOLOGIA

U4ic Midsole: l’eccellenza della transizione è nel DNA di Mizuno e l’U4ic è l’ennesimo capitolo nella ricerca per la miglior esperienza di corsa possibile. Il nuovo principale materiale per l’intersuola è il 30% più leggero dell’AP+, ma conserva le stesse caratteristiche di transizione, ammortizzazione e comfort che ogni cliente Mizuno si aspetta. Smooth Ride: è parte rilevante di ogni scarpa Mizuno e la

sua costante evoluzione aiuta a garantire un costante miglioramento, di stagione in stagione. Il nostro nuovo profilo arrotondato dell’intersuola assicura la miglior transizione di sempre. Dynamotion Fit : cuciture termosaldate di supporto a scomparsa, sovrapposte per dare sostegno e che guidano il piede per ottenere una vestibilità migliore e il massimo comfort.

La Kazan è pensata per runner che cercano leggerezza e feeling con il terreno, senza dimenticare supporto e ammortizzamento. Grazie all’intersuola in U4ic (che consente un notevole alleggerimento della calzatura), le Kazan hanno un peso contenuto di 280 grammi, ottime per trail intensi e veloci. La tecnologia XtaticRide con cui sono concepite ha permesso di sviluppare delle scarpe che si adattano alla perfezione alle asperità del terreno. Il Concave Wave riduce l’impatto anche sui terreni sconnessi e, grazie alla particolare forma a X, permette una transizione dal tallone alla punta del piede più fluida.

le aziende

WAVE kazan

attività 2015

Anche in questo 2015 Mizuno promuove il progetto Run Life, che si snoderà in 10 tappe in tutta Italia: un programma pensato per chi vuole avvicinarsi alla corsa, dedicato ai corridori alle prime armi o a chi vuole scoprire i benefici dell’attività fisica all’aria aperta. Contribuire a migliorare la società attraverso lo sviluppo dello sport e la produzione di articoli sportivi di qualità, filosofia che si riflette nel sostegno che Mizuno dà in tutto il mondo agli eventi sportivi, con un grosso impegno rivolto allo sviluppo della ricerca e della tecnologia. Www.mizunorunforlife.it 151


NEW BALANCE distribuito da: Gartner Sport Srl via Galileo Galilei, 2/E 39100 Bolzano (TN) tel 0471.062300

is runnovation”

New Balance Italia

newbalance

le aziende

“this

www.newbalance.it info@gartner-sport.com

LA STORIA Nasce a Boston agli albori del ‘900 come produttrice di archi e supporti plantari. Si specializza nello sport negli anni ‘70, fino a diventare oggi uno dei player più importanti nel settore running. Sin dai tempi in cui William Riley, il fondatore, e il suo socio Arthur Hall vendevano scarpe e archi plantari ai poliziotti, ai camerieri e a tutti i lavoratori 152

costretti a trascorrere gran parte della giornata in piedi, New Balance è stato identificato come un marchio capace di comprendere e soddisfare le esigenze reali dei consumatori. La filosofia, ancora attuale, “Endorsed by no one” (Consigliati da nessuno, nessun testimonial) deriva proprio da qui, e sottolinea che un prodotto di qualità superiore si

vende molto di più per le sue caratteristiche e peculiarità tecniche, piuttosto che grazie a un’operazione di sport marketing. Questa è la scelta fatta da NB negli anni ‘90. Da oltre 100 anni continua a produrre scarpe sportive di alta gamma, fedele ai valori originali di “Integrità”, “Lavoro di Team” e “Soddisfazione totale del consumatore”.


new 2015

FOCUS TECNOLOGIA

FantomFit: una tomaia studiata a livello ingegneristico per offrire un supporto ultraleggero. Nasce dalla fusione di 2 sottili materiali in modo da evitare l’uso di cuciture. REVLite: è un innovativo composto di schiuma che garantisce le stesse caratteristiche di ammortizzamento e stabilità, con il 30% di peso in meno rispetto alle schiume classiche.

N2: nuovissima tecnologia di ammortizzazione, reattiva e resistente nel tempo, che permette al piede di essere più vicino al suolo grazie al suo ridotto spessore. Suola VIBRAM: scolpita con sottili canali, intagliati a zig-zag, che hanno la funzione di migliorare il grip su superfici bagnate. L’acqua scorre all’interno degli stessi e non compromette l’aderenza.

Sono molte le caratteristiche tecniche della nuova MT1210V2: la tomaia in FantomFit per una calzata perfetta e migliorata rispetto alla versione 2014, è costruita in air mesh traspirante, con rinforzi strutturali in plastica TPU termosaldati e inserti riflettenti a 360°. Il plantare è sagomato e traforato. L’intersuola, in REVlite, leggerissimo, ammortizzante e dotato di supporto mediale anti pronazione Medial Post. L’inserto N2 offre una maggiore ammortizzazione e la piastra in PU garantisce la protezione. Il battistrada in Vibram assicura un grip spettacolare per un uso consigliato anche nelle gare più impegnative. Inoltre sono state rinforzate la punta e la conchiglia del tallone.

le aziende

1210v2

attività 2015

A partire dalla stagione 2013 New Balance propone una collezione dedicata al trail molto competitiva e che sta riscuotendo grande interesse e ottimi riscontri sul campo.

In questo 2015 i modelli di punta sono la MT1210, la MT110 e la MT980 con i quali l’azienda distribuita in Italia da Gartner Sport supporterà importanti atleti come Katia Figini, Paolo Gotti, Stefano Gregoretti, Matteo Lucchese, Nicola Montecalvo, Daniele Pigoni, Ivana Iozzia, Christian Modena e il Team Scandiano.

La Cervino Matterhorn XTrail del 5 Luglio sarà l’evento trail dove New Balance sarà presente come partner. Durante l’anno gli NBexpert saranno presenti in moltissimi punti vendita e manifestazioni dove gli appassionati potranno anche testare i nuovi modelli di calzature.

Loredana Dumea (Marketing manager Gartner Sport) 153


Salomon distribuito da: Amer Sports Italia Via Priula, 78 - 31040 Nervesa Della Battaglia (TV) tel 0422.5291 for freedom”

Salomon running

Salomon TrailRunning

le aziende

“designed

Salomon running

www.salomon.com

LA STORIA Dal 1947 Salomon si è sempre contraddistinta per l’attività di studio e ricerca di prodotti in grado di valorizzare le prestazioni degli atleti. Nel 1991, quando venne lanciata la prima collezione Footwear Salomon, la mission era molto evidente: affermare nel mondo outdoor la tecnologia vincente e l’esperienza specifica acquisita attraverso lo sviluppo dei prodotti per gli 154

sport invernali, in particolare scarponi per lo sci alpino e scarpe per il fondo. Nel 2002 la famosa scarpa Salomon Tech Amphibian vinse l’ISPO Award e nel 2005 venne presentata la prima scarpa da corsa firmata Salomon, l’altrettanto famosa XA Pro 3D. A Salomon si deve l’introduzione dei concetti di velocità e di

leggerezza, sia per quanto riguarda le calzature, sia per l’abbigliamento tecnico specifico, la cui prima linea Trail Running completa nacque nel 2007. Ancora oggi Salomon continua il suo percorso innovativo lavorando a stretto contatto con gli atleti, sviluppando le tecnologie e i prodotti più avanzati nei diversi settori.


wings pro

Scarpa trail running multiterreno con design e performance mutuati direttamente dai modelli S-LAB. Tomaia in mesh antidetriti con rinforzi Sensifit™, parafango e protezione in punta. Endofit™ interno.

FOCUS TECNOLOGIA

Sensifit: avvolge il piede per un fit preciso e sicuro. Quicklace: sistema di calzata facile per un fit sicuro e personalizzato. Endofit: fodera interna senza cuciture per un comfort estremo e un feedback preciso. Sensiflex: ottimale combinazione di libertà e sostegno del piede. Contagrip: tecnologia di

trazione che fornisce aderenza e resistenza grazie a una sapiente combinazione di densità e miscela della gomma e geometria dei tasselli. OS Tendon: un sistema di trazione brevettato che sfrutta al massimo la superficie della suola e la trazione su superfici dure, rende la scarpa più adattabile al terreno e migliora la distribuzione dell’energie.

Plantare Ortholite®, intersuola in EVA a doppia densità con sistema AC Muscle 2 Agile Chassis e inserto antipronazione. Suola Non Marking Contagrip®. Ammortizzazione reattiva. Massima stabilità del piede, sia anteriore e posteriore, che laterale.

le aziende

Allacciatura Quicklace™ con taschino.

new 2015

attività 2015

Salomon anche nel 2015 continua ad essere il punto di riferimento mondiale per il trail running:

in Italia per il 5°anno è previsto il Salomon Trail Tour Italia, circuito che tiene conto delle classifiche negli eventi più importanti della stagione, cinque tappe da aprile a settembre con conclusione in occasione del Sellaronda Trail Running. Durante le gare, e nei punti vendita Salomon S-Lab, tornano le clinic e i test rivolti a tutti i runners. Novità tra gli atleti del

Team Salomon Internazionale 2015, l’americano Dakota Jones e la canadese di nascita scozzese Ellie Greenwood, che andranno a rinforzare una squadra che può contare sulla punta di diamante Kílian Jornet, l’atleta più famoso nel mondo per quello che riguarda il trail running e la corsa in montagna.

Paolo Zoni (Commercial manager Salomon footwear) 155


scott italia srl Via Provinciale 110 Albino (Bg) tel 035.756000 fax 035.756122

shortcuts”

scottsports

rideonscott

le aziende

“no

scott Sports Italia

www.scott-sports.com infosport@scott-sports.it

LA STORIA NO SHORTCUTS: nessuna scorciatoia, dritti verso l’obiettivo: quello di creare sempre i prodotti migliori. È questa la brand strategy che da sempre ispira la creazione dei prodotti SCOTT sin dal 1958, quando Ed Scott rivoluzionò il mondo dello sci creando il primo bastone in alluminio. Oggi questa filosofia si 156

concretizza nella nuova collezione running che comprende scarpe pensate per i diversi utilizzatori: dal triathleta al runner professionista fino al trail runner ma anche al semplice appassionato. Lavoriamo per creare la perfetta scarpa da running perché prima di essere dei product manager siamo degli

appassionati che si allenano con pazienza e dedizione, proprio come gli atleti che utilizzano i nostri prodotti. Quando creiamo una scarpa più leggera, traspirante e confortevole non lo facciamo per scriverlo in un catalogo ma perché amiamo correre con le migliori scarpe.


new 2015

FOCUS TECNOLOGIA

Laerofoam+: una mescola ancora più ammortizzante, un materiale più elastico, resistente e protettivo dell’originale AEROFOAM. Insole Concept: due plantari differenti per uomini e donne per garantire un miglior appoggio. La soletta specifica per donna offre uno spessore maggiorato, per regolare il volume anteriore, e una forma più avvolgente nella zona tallonare, nel rispetto dell’anatomia

Negli ultimi anni il marchio Scott è cresciuto in modo costante nel settore della corsa anche grazie ad una serie di attività di marketing che hanno permesso di promuovere i prodotti Scott sul punto vendita, ma anche sull’utente finale. Il rapporto con gli utenti finali ma anche con i propri punti vendita è essenziale e per questo anche nel 2015 Scott organizzerà i running day, giornate in cui il Responsabile Prodotto Mario Poletti sarà presente nel negozio per

del piede femminile Eride: l’esclusiva forma “rocker” permette un appoggio nella zona mediale molto stabile che offre uno stile di corsa più efficiente e veloce. La maggior parte delle scarpe da running ha l’arco plantare sollevato, quelle Scott, invece, hanno una piattaforma stabile che supporta il piede riducendo la perdita di energia dovuta alla deformazione della soletta.

attività 2015

far provare le scarpe e per spiegare le principali novità della collezione come la nuova soletta Aerofoam+.

Nel 2015 si rinnova la collaborazione con la Scott Valtellina Wine Trail ma anche con la Sky Running World Series. Sul fronte atleti e testimonial, invece, continua la stretta collaborazione con i pluricampioni Marco De Gasperi ed Elisa Desco e, per il settore strada, il neo acquisto Carmine Buccilli

La pluripremiata SCOTT T2 Kinabalu 3.0 è una scarpa low profile molto versatile: i sottili strati con cui è composta la tomaia forniscono un supporto moderato, la limitata altezza dell’intersuola e la geometria eRide mantengono il piede vicino al terreno consentendo una spinta ottimale per una corsa veloce. Provvista di RockProtection Plate sulla parte anteriore, per proteggere dalle rocce lasciando invariata la sensibilità sul terreno, e gomma Wettraction che assicura elevate prestazioni con il bagnato. La particolare trama dei lacci assicura una chiusura resistente per tutta la durata dell’allenamento o della gara.

le aziende

T2 Kinabalu 3.0

(maratoneta da 2h16”), Antonio Armuzzi ( specialista 100km) e Migidio Bourifa. Senza dimenticare gli extreme runner Andrea Pelo di Giorgio e Giuliano Pugolotti

Riccardo Calderoni (Responsabile vendite Running e Winter) 157


Tecnica Group S.P.A. Via Fante d’Italia n. 56 Giavera del Montello (TV) tel 0422.8841 fax 0422.775178

me if you can”

TecnicaBlizzard

TecnicaBlizzard

le aziende

“catch

Tecnica Trail Running

www.tecnica.it info@tecnicagroup.com

LA STORIA La storia del Gruppo Tecnica ha le sue origini nella grande tradizione calzaturiera del distretto di Montebelluna. Nel 1960 nasce il Calzaturificio Tecnica SpA come evoluzione del laboratorio fondato negli anni ‘30 da Oreste Zanatta, la cui produzione si concentrata sulle calzature da lavoro. Nel anni ‘70 Tecnica lancia un Prodotto-icona: il Moon Boot, un prodotto che a distanza di 158

45 anni rimane uno dei simboli del design del ventesimo secolo con oltre 25 milioni di pezzi venduti nel mondo. Nella stessa decade l’azienda diventa una tra le più avanzate nel settore degli scarponi da sci, la prima a introdurre sul mercato uno scarpone realizzato utilizzando la tecnologia di bi-iniezione. Nel 1985 l’azienda diversifica la propria produzione diventando in breve tempo uno dei più

importanti brand del settore outdoor (1° gruppo europeo). Nel 2010 Tecnica lancia la propria collezione trail running, caratterizzata da subito da innovativi concetti tecnologici come il TRS – Tecnica Rolling System. Otto sono i brand che fanno parte del Gruppo: Dolomite, Rollerblade, Bladerunner, Moon Boot, Blizzard, Tecnica, Nordica e Lowa.


rush e-lite 2.0

Calzatura pensata e progettata per la corsa veloce su sentiero, le sky race e le distanze medie. Leggera, reattiva e ammortizzata, ideale per superfici asciutte e sterrati battuti.

new 2015

FOCUS TECNOLOGIA

TRS Tecnica Rolling System: è una tecnologia studiata per le lunghe distanze e i terreni sconnessi degli ultra trail. Offre una maggior superficie dedicata alla rullata del piede che garantisce, oltre a un miglior assorbimento degli urti, anche un movimento più naturale e fluido. Il disegno della parte anteriore, il Rolling Rocker, permette una maggior propulsione.

Tecnica ha da sempre la mission di progettare, produrre e commercializzare prodotti che siano al top della performance per ciascuno degli sport dei quali ci occupiamo. L’innovazione tecnologica è sempre stata il driver principale nella progettazione dei nostri prodotti, sviluppato ed applicato in funzione delle specifiche esigenze di chi pratica lo sport seriamente. Ovviamente, ciò non significa produrre prodotti solo per gli atleti di alto livello: anzi, è proprio dalle esperienze fatte

Wrap’n free: costruzione della tomaia a doppio strato e senza cuciture. Avvolge e sostiene dando comfort, leggerezza e protezione. Allo stesso tempo permette precisione e flessibilità negli appoggi. Tecnigrip: materiale composito in gomma di alta qualità, che protegge ed è molto resistente all’usura, permettendo un grip elevato.

attività 2015

nell’agonismo di vertice che le soluzioni progettuali sono messe a disposizione di tutti gli appassionati, anche se sono solo buoni amatori, sull’intera gamma delle nostre calzature. In realtà, i maggiori benefici di un prodotto tecnologicamente ben progettato vanno proprio a favore degli “outdoor enthusiasts”, ancor più che per i top runners. Tecnica è ormai un marchio noto nel trail, essendosi guadagnato tra appassionati una grande credibilità in tempi eccezionalmente brevi grazie alla qualità dei propri prodotti

Nuova suola in Tecnigrip con una scolpitura bassa e distanziata capace di garantire un’ottima tenuta anche su terreni viscidi. Intersuola TRS in Eva con un’ottima ammortizzazione abbinata a un peso contenuto. Differenziale da 12 mm.

le aziende

La tomaia è realizzata in poliuretano sintetico senza cuciture con inserti in fresco mesh.

e alle prestazioni dei propri atleti. Oggi la collezione 2015 è completa sotto tutti i profili, dalla scarpa oversize per lunghe distanze alle nuova Rush per percorsi veloci e city-trail. “Catch me if you can” è il motto trail di Tecnica, che ben riassume lo spirito di un marchio che coniuga il sano agonismo e la passione per la performance con il divertimento dello sport in natura. Maurizio Di Trani (Marketing & Communication Coordinator) 159


THE NORTH FACE VF International SAGL, Via Laveggio 5, 6855 Stabio, Switzerland

stop exploring”

The North Face

TheNorthFaceEU

TheNorthFace

©DamianoLevati

le aziende

“never

www.thenorthface.com www.thenorthfacejournal.com

LA STORIA Un giorno su una spiaggia di San Francisco, due uomini con la passione per le escursioni e l’attività all’aria aperta ebbero una grande idea. Chi avrebbe mai pensato che il loro sogno si sarebbe realizzato e nel corso dei successivi 40 anni The North Face sarebbe diventato il brand per eccellenza per quanto riguarda un’autentica, innovativa, tecnologicamente avanzata ma soprattutto 160

completa attrezzatura per l’outdoor. The North Face prende il nome dalla parete più impegnativa e più fredda di una montagna, quella nord. È stato il profilo del leggendario Half Dome, situato nello Yosemite National Park, a ispirare il logo The North Face, un omaggio alla tradizione alpinistica dell’azienda e la nascita del claim Never Stop Exploring™.

I prodotti The North Face rappresentano il meglio in termini di progettazione e tecnicità. Sono testati in alcune delle condizioni più dure del pianeta da un team di atleti di fama mondiale: gli alpinisti Denis Urubko e Simone Moro, sciatori e grandi snowboarder come Xavier De Le Rue e ultra runners come Lizzy Hawker, Fernanda Maciel, Jez Bragg e Sebastian Chaigneau .


new 2015

FOCUS TECNOLOGIA

Thermoball™: ha rivoluzionato il calore dei capi outdoor. Oltre al vantaggio della protezione termica, questa leggera giacca offre anche maggiore traspirabilità durante le attività aerobiche. Ciò permette di mantenere costante la temperatura corporea, mentre i lati e i pannelli in soft shell favoriscono la circolazione dell’aria.

Il ritorno della bella stagione offre agli appassionati di outdoor l’opportunità di vivere al massimo le proprie passioni e risvegliare l’esploratore che c’è in tutti loro. Proprio da questa consapevolezza nasce la nuova brand campaign di THE NORTH FACE per la Primavera-estate 2015 “POWER IN ME”. Si tratta di una campagna di comunicazione volta a spronare le persone a uscire di casa, assaporare la bella stagione e le meraviglie della natura praticando il

Fuseform™: La rivoluzionaria tecnologia di The North Face® utilizza tecniche di produzione d’avanguardia che permettono di lavorare due materiali con proprietà diverse in un singolo tessuto. Grazie all’eliminazione delle cuciture tradizionali e nastrate, i prodotti risultano più leggeri, meno voluminosi e più resistenti.

attività 2015

proprio sport preferito, sia esso la corsa, il trekking o l’arrampicata. Attraverso tre filmati mozzafiato, The North Face® propone le straordinarie imprese dell’ultra-runner Lizzy Hawker, dell’alpinista David Goettler e dell’esploratore Fearghal O’Nuallain, esempi perfetti di come usare la propria energia e il proprio spirito d’avventura per affrontare le sfide e condurre la propria esistenza nel segno dell’esplorazione. Nei tre cortometraggi, gli atleti indossano la nuova

La rivoluzionaria tecnologia FUSEFORM™di The North Face® si traduce in prodotti esteticamente più puliti e moderni, sia all’esterno che all’interno. Ha migliorato enormemente il modo in cui The North Face sviluppa i suoi prodotti. L’introduzione della tecnica FuseForm™ ha permesso al marchio di apportare miglioramenti in tutte le aree chiave su cui i suoi atleti fanno affidamento.

le aziende

fuse form originator

Collezione PE di The North Face, caratterizzata da design e tecnologie innovative per permettere a tutti coloro che desiderano mettersi alla prova con nuove avventure outdoor, di massimizzare il proprio potenziale.

Andrea Ruota (Country Manager The North Face Italia) 161


Trerè Innovation Via Modena, 18 Asola (Mn) tel 0376.720173

“tecnologia

al servizio

xbionic.it

www.x-bionic.it www.x-socks.it www.trereinnovation.it XBionicItalia

le aziende

della natura”

LA STORIA Trerè vanta una lunga esperienza e professionalità tecnologica sul mercato della calzetteria grazie allo sviluppo di un processo produttivo qualitativamente unico, eccellente e senza pari, costantemente aggiornato e attualizzato. Dalle tecniche di tessitura utilizzate per la realizzazione di calze, underwear ed outwear ai tessuti, Trerè offre 162

sempre e comunque prodotti all’avanguardia e di alta qualità. Grazie alla perfetta simbiosi tra l’esperienza tecnica produttiva di Trerè, frutto dell’impegno di tre generazioni e la costante attività di ricerca e sviluppo di X-Technology, supportata da un team di professionisti medici, podologi, fisiologi, dermatologi, sportivi, è nata una serie di prodotti

di ineguagliate tecnologie e prestazioni: X-Socks e X-Bionic. “Bionico” significa imparare dalla natura, “X-Bionic®” significa potenziarla. I prodotti X-Bionic® incorporano le tecnologie che aiutano gli uomini ad adattarsi al loro ambiente, permettendo al corpo di aumentare la sua prestazione e garantendo una temperatura corporea costante.


new 2015

FOCUS TECNOLOGIA

Riduzione delle vibrazioni muscolari: l’attività muscolare genera delle vibrazioni frequentissime, ma spesso impercettibili. A mano a mano che il muscolo si affatica, le palpitazioni diventano percettibili e si resta senza forze. Migliore apporto di ossigeno e sostanze nutritive alla muscolatura: la compressione stabilizza i vasi sanguigni e facilita l’apporto di

ossigeno e sostanze nutritive. Con un ritorno più rapido del sangue venoso al cuore, i muscoli e gli organi ricevono più ossigeno e nutrimenti, che favoriscono il loro funzionamento ottimale. Rigenerazione più rapida: la compressione migliora l‘apporto di ossigeno alla muscolatura. Ne risulta una rigenerazione più rapida e un minore indolenzimento muscolare.

attività 2015

Le strategie di comunicazione che adotteremo per questa stagione non fanno altro che seguire quelle che sono le nostre filosofie, cioè stare vicino ai nostri clienti e rivenditori dando loro assistenza sotto ogni punto di vista. Per esempio i test day, nei quali noi crediamo molto. Solo nel running ne sono previsti una quindicina (non c’è miglior esperienza se non quella che coinvolge in prima persona) e la presenza costante dei nostri strumenti B2B nei punti vendita, che diventa un mezzo

utile all’acquisto, efficace nelle spiegazioni tecniche dei nostri prodotti.

The Trick® attiva il tuo corpo verso un raffreddamento anticipato per aumentare la tua performance già dall’inizio dell’attività. È un nuovo modo, più efficace, di favorire la termoregolazione dell’organismo. Le apposite strutture sulla colonna vertebrale ingannano i recettori del calore e avviano la climatizzazione a opera del sudore, decisamente prima di quanto accada normalmente. La sudorazione inizia mentre l‘organismo si trova ancora in condizioni di rendimento ottimali. L‘avvio precoce dell‘azione rinfrescante abbassa rapidamente ed efficacemente la temperatura corporea, già di per sé bassa. In questo modo l‘atleta risparmia le proprie riserve energetiche e può aumentare le proprie prestazioni.

le aziende

the trick running wear

Per questa stagione il lancio della nuova linea The Trick è la nostra priorità. La ricerca e lo sviluppo sono sempre in azione in casa X-Tecnology proprio perché il nostro cliente affezionato è sempre attento ai nostri sviluppi.

Migidio Bourifa (Responsabile Running) 163


MILANO RUNNING EXPO 2015 Lo sport torna a casa! di Davide Orlandi Digitando su Google la sigla “MIAS” si fatica non poco a trovare un

perchè non basta poter vedere la novità in fiera per far muovere gente,

solo articolo dell’archivio storico del Corriere datato gennaio 1997. Si

dato che di novità non si tratta, sicuramente il web l’ha già fatta vedere in

annunciava che alla fiera internazionale dello sport di Milano veniva

anteprima e magari anche i flagship store che allora non esistevano.

presentato al mondo il primo sci sciancrato, più largo in punta e in coda,

2 – Esistono Fiere B to C che funzionano. Sono veri “Show&Test Event”

e il nuovo divertimento in grande espansione tra i giovani: lo snowboard.

dove il prodotto può essere testato dall’utente finale! Questa è la vera, anzi

Poi tutto scomparve. Non c’è più traccia di quel periodo favoloso, di

l’unica frontiera!

quella fiera di successo, se non nella mia memoria di giovane praticante

Questa è la nostra sfida!

dell’editoria che varcava i cancelli di Amendola Fiera pieno di entusiasmo per visitare ammaliato i padiglioni, enormi, ricchi, sfarzosi, spettacolari.

Dal 16 al 19 Aprile 2015 nel parco del Monte Stella tutti i runners potranno

La storia dice in maniera incontrovertibile che la Fiera non ha saputo

accedere ai 164 ettari di verde pubblico totalmente gratis e realizzare i loro

rinnovarsi. Ha insistito con politiche antiquate, già a quei tempi, fino ad

desiderata.

oggi, ovviamente altri paesi, fiere, città ne hanno approfittato importando e

Avranno la possibilità di incontrare product manager delle aziende che

migliorando il modello e lasciando a Milano il vuoto.

compongono questo mercato e conoscere a fondo il prodotto sia esso scarpa,

Da allora tutto è variato, persino la fiera non c’è più, al suo posto uno,

abbigliamento, accessori, hi tech, alimentazione e turismo. Ma la grande

due, tre, cento palazzi, forse un po’ più di verde sarebbe stato apprezzato,

opportunità sarà poter testare il tutto, indossando capi tecnici e correndo

ma ormai è tardi. La Fiera è al Portello, ma anche e soprattutto a Rho,

con ogni tipologia di scarpa su asfalto, pista, sterrato e single track guidati da

linee della metropolitana scavano come talpe ovunque, e L’EXPO approderà

atleti e testimonial delle aziende stesse che fungeranno da “tutor” guidando i

tra qualche mese proprio qui, nella città dove ho imparato a lavorare e a

visitatori verso la scelta del prodotto giusto per ognuno di loro.

correre. Le due cose che oggi faccio con regolarità.

L’evento, patrocinato da EXPO 2015 e dal Comune di Milano, in particolar modo dall’Assessorato alla qualità della vita presieduto da Chiara Bisconti,

Oggi Milano ha la grande possibilità di riprendersi ciò che ritengo sia suo

già perché è proprio di qualità della vita e, di conseguenza, dell’alimentazione

di diritto e noi abbiamo deciso di voler contribuire, nel nostro piccolo, alla

connessa alla pratica del running, che si parlerà nei numerosi forum che

rinascita!

faranno da contorno all’evento in un’area appositamente allestita nel parco.

Siamo partiti da due semplici analisi:

Un’area espositiva enorme e attuale che si propone dal 2015 in poi per

1 – Da dieci anni lo sport con maggior tasso di crescita in tutta Europa è

diventare punto nevralgico europeo del mercato running, di questo immenso

il running.

movimento e della altissima qualità della vita che è insita in questo sport.

2 – In Europa non esiste una fiera BtoC dedicata esclusivamente a questo settore, che conta centinaia di aziende in costante trend positivo e milioni di praticanti. A questo abbiamo affiancato un altro pensiero: 1 – Le fiere espositive “classiche” non funzionano più da tempo. Questo

MilanoRunningExpo2015 Twitter running_expo_2015a

MILANO RUNNING EXPO

Stay Tuned and Keep on Running... ma all’ombra della Madonnina!!! 164


patrocinato da

MILANO RUNNING EXPO

powered by S.P.M. PUBLSHING

MILANO RUNNING EXPO 2015 16-19 APRILE PARCO CITTADINO “MONTE STELLA” MILANO

Ad aprile Milano, diventa la capitale del running! l’unico evento show&test dedicato alla corsa, in Europa • Ingresso gratuito • Tre giorni di test • Dal neofita all’esperto

• Scarpe, abbigliamento • Accessori, hi-tech • Alimentazione, tecnica, turismo

follow us on


Soul Running Test

166


di Davide Orlandi

duemilaquindici... LA PIAGGETTA

Le Ville versiliesi: correre tra lusso, natura e storia. Magica alchimia tra antiche brillerie del riso, rovine romane, parchi naturali, ville nobili e tanta voglia di creare qualcosa di nuovo.

I

n effetti credo che tutti i 107 runners presenti si siano chiesti pi첫 volte, in questi cinque giorni di fine febbraio, come mai tra un test di una scarpa trail e un video girato in ambienti incredibili sia dal punto di vista della natura sia della storia che li permea si trovassero catapultati in location assolutamente uniche, quali antichi e nobili edifici versiliesi che punteggiano i dintorni di Massarosa. 167


Abbiamo rivelato l’arcano, solo la terza sera, quando Dunia e Serena, due delle colonne portanti dell’Associazione Ville Versilia, hanno raccontato il progetto; che poi un progetto non è nient’altro che la voglia di creare qualcosa di nuovo, un insieme di energie e di idee convogliate in una direzione ben precisa, con un obiettivo condiviso finale. Nella fattispecie, creare un club di prodotto turistico davvero unico nel suo genere: vacanza o piccolo break che sia, all’insegna di corsa, trekking o nordic walking su percorsi che uniscono antiche ville dove poter soggiornare in scenari unici e, degustati i prodotti tipici toscani di altissimo profilo, portarsi a casa un’esperienza, un ricordo ineguagliabile. Il percorso che stiamo preparando (poteva Soul Running, non esserci?!) è una linea che si distende tra panorami e ambienti da favola congiungendo 168

alcune delle Ville nobili, quelle del Comune di Massarosa... per ora! Il tutto teso a far nascere un evento in Ottobre che possa diventare “manifesto” di questo territorio e di questo modo di viaggiare e conoscere. “Massarosa Roadbook Trail” Start da “La Piaggetta”, residenza d’epoca inserita in un contesto storico e naturalistico di grande suggestione, circondata da giardini e boschi che si affacciano sulle rive del Lago Massaciuccoli, è un esempio straordinario di villa liberty toscana. Il giardino racchiude rarissime specie botaniche e palme risalenti ai primi anni del 1800, molte delle quali affacciate sul canale navigabile che collega la villa al lago. Corsi i primi 500 metri su una linea solitaria asfaltata, s’imbocca, alle spalle dell’antico opificio “La Brilla”, un sigle track che raggiunge l’argine

Magica alchimia tra antiche brillerie del riso, rovine romane,

ARGINE DEL LAGO DI Massaciuccoli


parchi naturali, ville nobili e tanta voglia di creare qualcosa di nuovo.

Villa Romana di Massaciuccoli della bonifica dello storico lago di Massaciuccoli, correndo tra le “bilance”, sistema di pesca che ricorda i trabucchi garganici, e giochi di luce. Usciti dalla zona “umida” si raggiunge, dopo una breve salita, l’antichissima Villa Romana di Massaciuccoli, sita alle pendici del monte Aquilata e affacciata direttamente sul lago, che regala una vista splendida sul Tirreno e l’arcipelago toscano. Risale al I secolo d.C., attribuita alla famiglia pisana dei Venulei, il cui nome compare su una tubatura in piombo che riforniva la villa d’acqua. Le prime notizie relative alla villa risalgono all’anno 874 quando, in occasione di una permuta di beni, viene redatto un documento in cui è citato un “muro que dicitur antiquus”. A eccezione di alcuni riferimenti presenti nelle Cronache di Lucca, risalenti al 1472, si dovrà però, aspettare il secolo XVIII perché, insieme alla comparsa di descrizioni più dettagliate del luogo

corredate da piante e disegni, inizino le prime campagne di scavo. Oggi è un museo a cielo aperto. Impagabile correrci in mezzo. Lasciata la villa si risale per terrazzamenti naturali e boschi fino a Compignano dove si viene accolti dall’eleganza esclusiva di un perfetto giardino all’italiana che fa da cornice a Villa Paolina (nome che le fu attribuito in onore di una delle sue ospiti più illustri, Paolina Bonaparte, che passò quì 100 giorni di prigionia dorata). In questa zona ricca di storia, la coltivazione dell’olivo è parte integrante del paesaggio e dell’importante patrimonio culturale. La villa e l’azienda agricola annessa, sono poste a un’altitudine di 250 metri sul livello del mare e invitano i loro ospiti a lasciare vagare lo sguardo tra Livorno e il golfo di La Spezia. Le sale interne della villa, restaurate con gusto e attenzione, il parco e la perfezione delle linee architettoniche che la contraddistinguono, la caricano di un 169


Magica alchimia tra antiche brillerie del riso, rovine romane,...

VILLA PAOLINA

VILLA CAMPO ROMANO 170

fascino irresistibile. Da Compignano inizia il tratto più lungo che alterna, single track, strada bianca e brevi tratti asfaltati, e porta nell’immenso uliveto che da il benvenuto a Villa Campo Romano. Qui passa la strada romana Aemilia Scauri, voluta nel 190 a.C. dal Censore Marco Emilio Scauro e tracciata sulle colline sovrastanti le paludi delle foci dei fiumi Arno e Serchio, per consentire il percorso via terra fra le città di Pisa, Lucca e Luni, fino al ricongiungimento con la via Consolare Aurelia in direzione della Gallia. Autorevoli fonti storiche identificano, a poche centinaia di metri dalla Via Aemilia, la presenza di un Castrum romano come importante riferimento militare e commerciale, proprio dove oggi si trova il centro dell’Azienda che, per questa ragione è denominata “Fattoria di Camporomano”. Qui vale la pensa fare una sosta e respirare la storia! Prossimo obiettivo: Villa Cenami. Tra boschi e colline sempre affacciate sul Tirreno, si seguono i sentieri che arrivano in un altro incanto storico: un antico ostello per i pellegrini risalente al 1100, sulle cui fondamenta nel 1800 è stata edificata Villa di Conca e che dal 1900 è parte integrante dei possedimenti della famiglia Cenami. Chi arriva correndo fino a qui s’imbatterà anche nella cappella Romanica di San Lorenzo risalente al XII secolo. Stanchi? Non ci credo! Non è possibile! Quando si corre in ambienti così spettacolari l’occhio e la mente sono talmente impegnati che le gambe vanno senza sofferenza. E allora pronti per l’ultima tappa in salita che porta al termine di questo “luxury trail”. I finisher potranno godere di una


CARLO LAZZARI

Chinesiologo U.N.C. Master in posturologia clinica °Personal training e consulenza su allenamento per tutte le discipline °Preparazione atletica per il running, anche a distanza (via email e piattaforme di condivisione GPS) °Progettazione per obbiettivi della stagione agonistica °Valutazione posturale transdisciplinare °Allungamento muscolare per lo sport ed il benessere °Consapevolezza corporea e motoria ° Coaching sportivo e strategie di ottimizzazione della prestazione, anche online.

MercurialisPolisport Associazione Sportiva Dilettantistica Affiliata Coni - Acsi

USCITE TRAIL RUNNING E CICLISMO IN VERSILIA - ALPI APUANE KAYAK SUL LAGO DI MASSACIUCCOLI PER TUTTE LE INFORMAZIONI RICHIEDERE UN PROGRAMMA ELABORARE UN PROGETTO

www.personaltrainerversilia.com info@personaltrainerversilia.com 0039 328 0369014 carlolazzari.personaltrainer @CgLazzari


... parchi naturali, ville nobili e tanta voglia di creare qualcosa di nuovo.

VILLA CENANI

vista che spazia su tutta la Versilia e il Tirreno, e dell’originalità di una delle Ville Borboniche meglio conservate: Villa Gobbi Benelli che, dalle colline sopra Viareggio e Forte dei Marmi, domina con classe sul territorio. Costruita nel XVI secolo e abitata dai Borboni fino agli inizi del 1900, fu sottoposta ad un attento restauro nel 2000 che ne ha permesso la conservazione totale dei dettagli artistici e architettonici del passato. Il Trail qua trova la sua fine naturale, perfetta perché stanchi e provati dall’avventura versiliese ora si possono ricaricare le batterie con l’ospitalità generosa, elegante, coinvolgente di Dunia. La nostra ospite. Una donna che si fa ricordare e apprezzare da chiunque entri a contatto con lei. Ora avete due scelte: non riuscite ad aspettare l’autunno? Non c’è problema! Andate sul sito www.associazionevilleversilia. com, scegliete in quali delle ville soggiornare, facendovi magari consigliare dalla professionalità di Serena. Fate un salto da Maratonando, a Viareggio, e chiedete di Angelo, il proprietario, vi dirà dove passare dove non sbagliare strada e magari verrà a correre un po’ con voi. (Per ora non è ancora segnalato anche se intuibile, meglio informarsi bene). Fatto questo il vostro “Self Trail” è pronto. Oppure seguiteci su Facebook/Soul Running e quando tutto sarà pronto potrete venire in Ottobre a correre, soggiornare, gustare quest’angolo di Versilia. Inedito!

VILLA GOBBI BENELLI 172

Grazie di cuore a Dunia, Serena, Angelo, Enrico, Carlo! Mi avete fatto scoprire ritagli di Versilia inedita in tre magnifici anni di amicizia.


PODISMO • WALKING • TREKKING • FITNESS

il Partner ideale per il Tempo Libero

Via Mino da Fiesole, 20 PRATO Tel. 0574 583340 www.ilcampione.it


INDIRIZZI AZIENDE

ACT7: distribuito da GIMER SPA - via Ferrante Imparato, 198 Napoli tel 081.7528308 - www.actseven.it ASICS: ASICS ITALIA SPA via Fratelli Ceirano, 3/A - 12100 Cuneo tel 0171.416111 -www.asics.it

MATT: distribuito da The Claunet – Via Viola 70/L – Les Arcades – 11026 Pont Saint Martin (Ao) tel 0125.809093 – www.matt.eu

ALPINA: distribuito da SOCREP SRL via Arnaria, 13 - 39046 Ortisei (BZ) tel 0471.797022 - www.alpina-sports.com

MIZUNO: Mizuno Italia Srl Viale Risorgimento, 20 - 10092 Beinasco (TO) tel 011.3494811 - www.mizuno.it

BOLLÈ: distribuito da Bushnell Performance Optics Italy Srl – C.so Moncalieri, 167 – 10133 Torino tel 011.6618583 www.bolle.com

MONTANE: www.montane.co.uk

BUFF: distribuito da Nov.Ita Srl – Strada Carpice, 37 – 10024 Moncalieri (To) tel 011.6467743 – www.buff.eu/it BROOKS: BROOKS GmbH via della Canapiglia, 15 - 56019 Migliarino (PI) tel 050.804696 - www.brooksrunning.it BV SPORT: 16 rue Sébastine Bach – 42000 Saint-Etienne Tel +33 (0)477521147 - www.bvsport.it CAMELBAK: distribuito da Nov.Ita Srl – Strada Carpice, 37 – 10024 Moncalieri (To) 011.6467743 – www.camelbak.com CAMP: C.A.M.P. Spa – Via Roma, 23 – 23834 Premana (Lc) tel 0341.890117 – www.camp.it CÈBÈ: distribuito da Bushnell Performance Optics Italy Srl – C.so Moncalieri, 167 – 10133 Torino tel 011.6618583 – www.cebe.com CEP: distribuito da Aicad Srl – Via Cavalieri, 2 – 38122 Trento – Tel 0461.231489 www.aicad.com www.cepcompression.com COBER: Cober Srl Via Ofanto, 3 – 20090 Opera (Mi) – tel 02.57601341 www.cober.it CONTIGO: distribuito da Kunzi Spa – Via L. Ariosto, 19 – 20091 Bresso (Mi) tel 02.6145161 – www.kunzi.it – www.mycontigo.com COMPEX: distribuito da DJO Italia Srl – V.le L. Da Vinci, 97 – Trezzano sul Naviglio (Mi) – www.compex.info COMPRESSPORT: distribuito da Lifemotion Italia Srl – Via Largo Guido Novello 1/C – 50126 Firenze Tel 342 9890888 www.compressportitalia.it GSI: distribuito da Kunzi Spa – Via L. Ariosto, 19 – 20091 Bresso (Mi) tel 02.6145161 – www.kunzi.it – www.gsioutdoor.com FENIX: distribuito da Kunzi Spa – Via L. Ariosto, 19 – 20091 Bresso (Mi) tel 02.6145161 – www.kunzi.it – www.fenixlight.com FITLETIC: distribuito da The Claunet – Via Viola 70/L – Les Arcades – 11026 Pont Saint Martin (Ao) tel 0125.809093 – www.fitletic.com LA SPORTIVA: LA SPORTIVA SPA via Ischia, 2 - 38030 Ziano di Fiemme (TN) - tel 0462.571800 - www.lasportiva.it MAMMUT: distribuito da SOCREP SRL via Arnaria, 13 - 39046 174

Ortisei (BZ) tel 0471.797022 - www.mammut.ch

NEW BALANCE: distribuito da GARTNER SPORT SRL via Galileo Galilei, 2/E - 39100 Bolzano tel 0471.062300 www.newbalance.it NORTEC: distribuito da Nortec Sport GmbH – Karntner Strasse, 8 – 9500 Villach (Aut) – www.nortecsport.com POLAR: distribuito da Polar Electro Italia Srl – Via Cimarosa, 53 – 40033 Casalecchio di Reno (Bo) tel 051.2987611 – www.polar.com/it RAIDLIGHT: distribuito da LA CLOTZE di DOMAINE SNC c/o ULISSE SPORT Strada Regionale, 32 - 11013 Courmayeur (AO) www.raidlight.com REUTERIN: distribuito da Nòos – Via Campello sul Clitunno, 34 – 00181 Roma – www.noosit.com RYWAN: distribuito da The Claunet – Via Viola 70/L – Les Arcades – 11026 Pont Saint Martin (Ao) tel 0125.809093 – www.rywan.com SALOMON: distribuito da AMER SPORTS ITALIA SPA via Priula, 78 – 31040 Nervesa della Battaglia (TV) tel 0422.5291 - www. salomon.com SCOTT: SCOTT ITALIA SRL via Provinciale, 110 - 24021 Albino (BG) tel 035.756000 -www.scott-sports.com SNOWLINE: distribuito da The Claunet – Via Viola 70/L – Les Arcades – 11026 Pont Saint Martin (Ao) tel 0125.809093 – www.kochalpin.at TECNICA: Tecnica Group - Via Fante d’Italia 56 – 31040 Giavera del Montello (Tv) – www.tecnica.it THE NORTH FACE: GRUPPO VF INTERNATIONAL – SAGL via Senago, 42/E - CH - 6912 Pazzallo (Svizzera) tel +41.919609200 www.thenorthface.com TomTom: distribuito da TomTom Italia – Via Messina, 38 – 20154 Milano – www.tomtom.com/sports UVEX: distribuito da GEIER DIFFUSION SRL via Arnaria, 37 – 39046 Ortisei (BZ) tel 0471.797579 www.uvex.com X-Bionic: Treré Innovation – via Modena, 18 – 46041 Asola (Mn) – tel 0376.720173 – www.x-bionic.it www.x-socks.it X-TENEX: distribuito da The Claunet – Via Viola 70/L – Les Arcades – 11026 Pont Saint Martin (Ao) tel 0125.809093 – www.xtenex.com


www.montblancskyrace.it

START

COURMAYEUR 1224 METRI DISLIVELLO 2242 METRI DISTANZA 11 KM

FINISH

PUNTA HELBRONNER 3466 METRI

8

AGOSTO

SPECIAL GUEST

Trail Mountain

DE GASPERI

COURMAYEUR MONT BLANC

SKYRACE


LA DISTRIBUZIONE DI SOUL RUNNING progetto soul shops 2015

sempre più dove batte il cuore dei runners Da tre anni il progetto “Soul Shop”, la distribuzione unica ed esclusiva all’interno dei negozi specializzati running e outdoor, è diventato un punto fermo per voi lettori e per le aziende, un grande strumento di controllo e ottimizzazione della distribuzione per l’editore. Le vendite sono aumentate notevolmente così come la diffusione sul territorio nazionale, con un trend sempre più positivo, specie per quanto riguarda le regioni del centro-sud dove i nostri followers ci seguono con una passione enorme. Il negoziante e il lettore, in questi due anni, si sono abituati alla presenza del nostro magazine nei nostri luminosi espositori, ad aspettarlo a ogni uscita... siamo diventati parte integrante dei nostri Soul Shops, sempre più partner e amici. Si è creato così un network a carattere nazionale che vede Soul Running e i negozi sempre più legati e attivi nella promozione del magazine ma anche di tantissimi eventi, primo

fra tutti il nostro Alpe di Siusi Running EXPO, che a luglio 2015 festeggerà la quarta edizione.

nel 2015, arriverà nei nostri Soul Shops a maggio, giugno, luglio e novembre.

Soul Running è lì, dove batte il cuore di ogni runner! E lo è ancora di più con un aumento dei punti vendita: come promesso nel 2015 siamo in più di 240 Soul Shops in tutta Italia!

Da fine marzo è attiva anche la rinnovata piattaforma web www.soulrunning.it. Un portale dedicato all’approfondimento degli aspetti turistici e di scoperta del territorio. Inaugurata anche la nuova sezione dedicata al prodotto con videotutorial realizzati in esclusiva per voi.

Anche in questo 2015 la stagione di Soul Running si apre con l’uscita, ai primi di aprile, delle nostre due GUIDE TEST ROAD E TRAIL. Due prodotti unici dedicati al trail e al running dove, grazie a un team composto da quasi 100 atleti provenienti da Italia e Spagna, abbiamo realmente testato più di 350 prodotti tra scarpe, accessori, abbigliamento, hi-tech... più di 40 brand coinvolti. 300 pagine che consigliano, indirizzano, creano cultura del prodotto... diventate ormai strumento irrinunciabile per aziende e appassionati. Confermate le uscite del nostro Book magazine che, anche

Soul Running vi farà correre sempre di più!

FOLLOW US AND KEEP ON RUNNING! ...anche su Facebook! 176


PODISMO? TRAIL? CERCA E TROVA LA GARA CHE FA PER TE. Solo su www.sportcalendar.it trovi la mappatura delle gare di tutta Italia divise per categoria.

Rimani aggiornato anche sul tuo smartphone. Scarica la nostra APP gratuita Sport Calendar


QUI TROVI LE GUIDE TEST TRAIL E ROAD DI SOUL RUNNING

ABRUZZO KM 42 – Via B. Croce, 295 – PESCARA – tel 0852402102

CAMPANIA WATCH YOUR STEP – Piazza San Pasquale, 6/7 – NAPOLI – tel 0812405330 EMILIA ROMAGNA CAPO NORD – Corso Mazzini, 74 – FORLI’ – tel 0543370805 ERMAFARO SPORT – Via Dei Mille, 33/A – CESENATICO – FC – tel 054781440 GINETTO SPORT – Via Emilia Santo Stefano, 62/D – REGGIO EMILIA – tel 0522438638 GRIP DIMENSION – Strada Alvania, 57 – DOGANA R.S.M. - tel MUD AND SNOW – Via Fondovalle, 2876 – CASONA DI MARANO – MO OUTDOOR & TREKKING STORE – Via Trieste, 48/A – RAVENNA – tel 0544218313 ROADRUNNER – Via Gramsci, 41 – SAN LAZZARO DI SAVENA – BO – tel 0510473279 TRACK AND FIELD – Via Roma, 11 A/B – ZOLA PREDOSA – BO – tel 051753982 3.30 RUNNING STORE – Via I.Svevo, 20 – FORMIGINE – MO – tel 0599787106 FRIULI VENEZIA GIULIA PIU’ SPORT – Viale Trento, 59 – SACILE – PN – tel 0434780696 SPORTLER PORDENONE – Via Aquileia, 7 – PORDENONE – tel 0434537200 SPORTLER TRIESTE – c/o CC II Giulia – Via Giulia, 75 – TRIESTE – tel 040589848 SPORTLER UDINE – Via Nazionale, 20 – TAVAGNACCO – UD – tel 0432287284 TRACK & FIELD – Via Kosovel, 19 – BASOVIZZA – TS – tel 0409221333 LAZIO ATHLETICS – Via Nettunense, 201 – ANZIO – RM – tel 069803433 CALCATERRA SPORT – Via Germanico, 95 – ROMA – tel 0639737123 FOOTWORKS -Via Carlo Felice, 13 – ROMA – tel 0677203069 MAIONE STORE – Via Tiziano, 13 – LATINA – tel 0773368960 MONTAGNA DIMENSIONE VERTICALE – Via A. Fassini, 14/A – RIETI – tel 0746491059 LIGURIA BONI SPORT – Via Sestri, 116 R – GENOVA – tel 0106500247 CRAZY IDEA – Via Nicotera, 38 – fraz. Finalborgo – FINALE LIGURE – tel 0196898047 EMOZIONI SPORT – Via G. Buffa, 84 R – GENOVA – tel 0106131251 L’ARTE DI SALIRE IN ALTO – Piazza Verdi, 2 – CHIAVARI – GE – tel 01851760984 LOMBARDIA AFFARI & SPORT – Corso Bergamo, 84 – LECCO – tel 0341220541 AFFARI & SPORT – Via Confalonieri, 103 – VILLASANTA – MB - tel 039303408 ATHLETIK – Via Novara, 123 – MILANO – tel 024524217 CRAZY IDEA – Via Roma, 133 – BORMIO – SO – tel 0342905458 CRAZY IDEA – Via Nazionale, 67/C – CASTIONE – SO – tel 0342350257 CRAZY IDEA – Piazza Caduti Libertà, 8 – MORBEGNO – SO – tel 0342614202 CRAZY IDEA – Largo Adda V° Alpini, 118 – TIRANO – SO – tel 0342706371 DF SPORTSPECIALIST – c/o CC Le Vele – Via Marconi – DESENZANO DEL GARDA – BS – tel 0309911845 DF SPORTSPECIALIST – c/o CC UCI – Via Valassina – LISSONE – MB – tel 0392454390 DF SPORTSPECIALIST – Via Palmanova, 65 – MILANO – tel 0228970877 DF SPORTSPECIALIST – c/o CC Galleria San Lazzaro – Via Emilia Parmense PIACENZA – tel 035530729 DF SPORTSPECIALIST – Via Portico, 14 – ORIO AL SERIO – BG – tel 035530729 DF SPORTSPECIALIST – Via Delle Industrie, 17 – BEVERA DI SIRTORI – LC - tel 0399217591 FORREST GUMP – Via Orzinuovi, 50/D – BRESCIA – tel 030348152 GIALDINI SPORT – Via Triumplina, 45 – BRESCIA – tel 0302002385 MOUNTAIN RUNNING – Via Roma, 117 – BORMIO – SO tel 0342901535 OOPS GOTTA RUN! -Via Vettabbia, 1 – MILANO – tel 0232960609 KAPPAEMMESPORT – Via Provinciale, 23 – Fraz. Ponte Selva – PARRE – BG – tel 030702393 READY TO RUN – Via Carducci, 4 – TORRE BOLDONE – BG – tel 0354175061 SPORTLAND – c/o CC Italmark – Viale Santa Eufemia, 108 – BRESCIA – tel 030360140 SPORTLAND – c/o CC Il Leone – Via Mantova, 36 – LONATO – BS – tel 0309158194 SPORTLAND – c/o CC Italmark – Viale Repubblica, 1 – PISOGNE – BS – tel 0364880869 SPORTLAND – c/o CC Le Due Torri – via Guzzanica, 62 – STEZZANO – BG – tel 0354379956 SPORTLAND – c/o CC Italmark – Via Zanardelli, 79 – VILLANUOVA SUL CLISI – BS – tel 0365374973 VERDE PISELLO – Via Lodovico il Moro 9 – MILANO – tel 0289155610 MARCHE NANDO SPORT – Via Paolo da Visso snc – VISSO – MC – tal 3387034111 SPORT ACTION – Via Del Lavoro, 11/C – JESI – AN – tel 07315571 SPORT LAB – Via Fratelli Rosselli, 222 – PORTO SAN GIORGIO – FM – tel 0734677202

178

PIEMONTE ACQUIRUN – Corso Bagni, 119 - ACQUI TERME – AL – tel 0144356974 CANTIERI SPORTIVI – Corso Monferrato, 143 – ALESSANDRIA – tel 0131226302 CANTIERI SPORTIVI – SS per Alessandria, 8/D – TORTONA – AL – tel 0131894376 COMODE SHOP – Via Marocchetti, 17 – TORINO – tel 3932300555 CUORE DA SPORTIVO – Viia Domodossola, 22 – TORINO – tel 0117576367 IL PODIO SPORT – Via Valle Po, 99 – MADONNA DELL’OLMO - CN – tel 0171413210 IL PODIO SPORT – Piazza Ellero, 70/72 – MONDOVI’ – CN – tel 0174551932 IL PODIO SPORT – Via Bogliette, 3/C – PINEROLO – TO – tel 0121326268 IL PODIO SPORT – Corso 27 Aprile, 11 – SALUZZO – CN – tel 0175249349 PAGLIUGHI SPORT – Corso Vercelli, 139 – IVREA – TO – tel 0125253284 SPORTRAGE C.D.C. - Via Filzi, 30 – ALESSANDRIA – tel 0131265712 PUGLIA PIANETA SPORT – Viale G. Marconi, 170 – MASSAFRA – TA SPAZIO SPORT – Via Di Vittorio, 49 – MANFREDONIA – FG – tel 0884583156 SPORT & SHOES – Via 3 Novembre, 15/B – BARLETTA – BA – tel 0883346708 SARDEGNA DERIU SPORT – CC “I Mulini” Via Piero Della Francesca, 3 – SELARGIUS – CA – tel 070573300 TOSCANA IL MARATONETA – Via Camolia, 201 – SIENA – tel 057744277 MARATHON SPORT – Via Sant Anna, 18 – LUCCA – tel 0583080163 MARATHON SPORT – Via Porta a Mare, 10 – PISA – tel 0505202594 MARATONANDO – Via Aurelia Sud, 160 – VIAREGGIO – LU – tel 0584928988 MORINI SPORT – Via De Santis, 80 – FIRENZE – tel 055677229 SPORT TIME – Via Dei Montefeltro, 1/C – SANSEPOLCRO – AR – tel 0575742038 TRENTINO ALTO ADIGE MAKALU’ SPORT – Corso Bettini, 29 – ROVERETO – TN – tel 0464480346 SPORT LEGEND – c/o CC Tridente – Via Brennero, 260/M – TRENTO – tel 0461830519 SPORTLER BOLZANO – Via Portici, 1 – BOLZANO – tel 0471208139 SPORTLER BRESSANONE – Vicolo Sant Erardo, 8/A Porta Sole – BRESSANONE – BZ – tel 0472802001 SPORTLER BRUNICO – Via Centrale, 48 – BRUNICO – BZ – tel 0474556023 SPORTLER MERANO – Portici, 270 – MERANO – BZ – tel 0473211340 SPORTLER TRENTO – Piazza Cesare Battisti, 28 – TRENTO – tel 0461260486 SKI SPORT KLINIKK – Largo Pina, 6/B – ARCO – TN – tel 0464531330 UMBRIA SCARPE & SPORT – Via G. Di Vittorio, 9 – CITTA’ DI CASTELLO – PG – tel 0758522913 VALLE D’AOSTA LES PARADIS DES SPORT – Rue Bourgeois, 10 – COGNE – AO – tel 016574882 LES PYRAMIDES – Viale Monte Bianco, 21 – COURMAYEUR – AO – tel 0165841925 MAMMUT STORE – Via E. Chanoux, 137 – PONT-SAINT-MARTIN – AO – tel 0125832107

VENETO BARIZZA SPORT – Via Della Vittoria, 82 – MIRANO – VE – tel 0414761442 EMME RUNNING – Via Calibri, 91 – SAN GIUSEPPE DI CASSOLA – VI – tel 0424383728 FINISH LINE – Via Danieli, 60 – BADIA POLESINE – RO – tel 3475127960 FINISH LINE – Via Giordano Bruno, 94 – PADOVA – tel 0498806009 IRUN – Via Moneta, 204 – VICENZA – tel 0444964079 PETTINELLI – Via Don Tosatto, 19 – VENEZIA – tel 0415960784 PURO SPORT – Viale Dal Verme, 3 – VICENZA – tel 04441442884 PURO SPORT – Via Prà Bordoni, 14 – ZANE’ – VI – tel 0445314863 KM SPORT – Via Verona, 8/2 – BUSSOLENGO – VR – tel 0458781949 KM SPORT – Via Vespucci, 13 – S.MARTINA B.A. - VR – tel 0457151300 ROBI SPORT – Via Roma, 14 – BELLUNO – tel 0437948044 RUNNING STORE – Via Pascolara, 10 – BASSANO DEL GRAPPA – VI – tel 0424504269 SPORTLER CALALZO – Via Stazione, 12 – CALALZO – BL – tel 0435501083 SPORTLER PADOVA – c/o CC Ipercity – Via Verga, 1 – ALBIGNASEGO – PD – tel 0498625372 SPORTLER TREVISO – Via Eroi di Podrute, 2 – SILEA – TV – tel 0422362300 SPORTLER VERONA – c/o CC Le Corti Venete – Viale Commercio, 1 – S.MARTINO B.A. - VR – tel 0458780985 SPORTLER VICENZA – c/o CC Le Piramidi – Via Pola, 20 – TORRI DI QUARTESOLO – VI – tel 0444267133 SPORT VUERICH – Viale Alpago, 165 – PUOS D’ALPAGO – BL – tel 043746256 TERZO TEMPO RUNNING – Via Robert Baden Powell, 6 – COSTABISSARA – VI – tel 0444557336 VERONA RUNNER – Via 1° Maggio, 26 – BUSSOLENGO – VR – tel 0456717240


OUTDOOR EXPERIENCES ATHLETES AND SPECIAL GUESTS WORKSHOPS, CAMPS, MEETINGS, EXHIBITIONS YOGADVENTURE MOVIE AWARDS THE BEST OUTDOOR BRANDS MUSIC, PARTIES AND MORE.. 23-26 July 2015

Find more at:

www.adventureoutdoorfest.com info@adventureoutdoorfest.com

© photo Giovanni Danieli

Designed by Paolo Niutta - www.capselling.it

179


Isc ck /

Eisa

Seilbahn St. Ulrich Cabinovia Ortisei

St. Anna

Cristallo Außerlanzin

1115 m

1112 m

St. Oswald

Puflatsch Bullaccia 2174 m

Telemix Puflatsch Bullaccia

zeitlich beschränkte Auffahrt möglich

S ch warz

es ba

gr

i

/ Ri o

Ne ro

Seiser Alm Bahn Cabinovia Alpe di Siusi

Seis

Rio Fre ddo bach h c s t ö r F

ch

of

ar

Icaro

Compatsch Compaccio

1910 m

1.848 m

Großes Moos

Ritsch Steger-Dellai

Rauch

Perwanger

SEISER ALM | ALPE DI SIUSI

Saltria

Huaber Hof

Waldrast

Panorama

HALF MARATHON Gflierer Weiher Laghetto Gflierer

Anton

Vigiler Hof

Schlern

Völser Weiher 1056 m

Miramonti

r

ihe r We

e

Hub

Spitzbühl Laurin

Santner 2413 m

Seiser Alm Alpe di Siusi

05/07/15 - ore 10.00 Uhr Völser Weiher Waldsee

ern

Tuffalm 1274 m

Flora

Hotel Goldknopf Almrosenhütte Baita Rosa Alpina

Obervöls Petz

2563 m

Untervöls

Schlern

Alpe di Siusi Running 2015

Naturpark Schlern-Rosengarten Parco naturale Sciliar-Catinaccio

Hofer Alpl 1340 m

La 3a mezza maratona di Siusi (1800-2300 s.l.m.) ach / R Schlernball’Alpe io Sciliar Luogo: Compaccio, Alpe di Siusi (Alto Adige / Südtirol) Data: domenica 5 luglio 2015 Dislivello: 601 m Informazioni e iscrizioni: running.seiseralm.it Numero massimo di partecipanti: 500 atleti

Profilo del tracciato 2050

Start Compatsch 1840 m

Finish Compatsch 1840 m

2000 1950 1900 1850 1800

0

2,5 km

5 km

7,5 km

10 km

12,5 km

15 km

17,5 km

21 km

Alpe di Siusi Running Expo

Scoprire l’Alpe di Siusi e le stelle della maratona

26/07 - 27/07/2015 · Luogo: Castelrotto Testare in anteprima i modelli delle collezioni di scarpe e abbigliamento da running dell’anno 2016 Per ulteriori informazioni: running.seiseralm.it

A luglio, l’Alpe di Siusi farà nuovamente da palcoscenico per il training camp di atleti africani che accompagneranno i partecipanti alla mezza maratona dell’Alpe di Siusi.


2015 Trail Running TEST