Issuu on Google+

Catalogo prodotti

2010/2011

let the sun energize you

soleos


2


Gentilissime lettrici e gentilissimi lettori,

sono lieto di presentare il catalogo aggiornato dei prodotti 2010/11. SOLEOS Solar GmbH è un'azienda distributrice e fornitrice di sistemi che si è impegnata nella commercializzazione degli impianti a corrente solare a livello nazionale ed internazionale. L'assortimento disponibile va dai moduli fotovoltaici, passando per gli inverter, i sistemi di montaggio, gli accessori fino ad arrivare ai sistemi e ai componenti a isola. Alla qualità degli elementi nel campo degli impianti fotovoltaici viene data la massima priorità. Infatti gli impianti solari devono produrre ancora corrente elettrica anche passando per gli a distanza di 25 anni. Per questo motivo, ai clienti vengono offerti articoli selezionati di produttori famosi che soddisfino gli elevati requisiti aziendali di qualità. Rivestendo il ruolo di azienda specializzata nell'impiantistica, SOLEOS si occupa della pianificazione degli impianti elettrici solari e della consulenza tecnica. Per quanto riguarda l'assemblaggio di componenti secondo combinazioni ottimizzate, l'obiettivo dell'azienda è quello di fornire i prodotti giusti al momento giusto e al prezzo giusto. Con questo approccio SOLEOS rivendica il diritto di assistere i clienti in qualità di supporto affidabile. Auguro a tutti un anno positivo e pieno di sole. Buona consultazione del nuovo catalogo prodotti. Distinti saluti,

David Mabille Direttore commerciale/CEO

3


SOLEOS

SOLEOS Solar: il fornitore di impianti fotovoltaici Essendo un'azienda specializzata nel settore degli impianti fotovoltaici, SOLEOS Solar fornisce moduli solari, inverter, sistemi di montaggio e accessori. Gli esperti di SOLEOS sviluppano, progettano e completano impianti elettrici solari oltre a collaborare con una rete di distribuzione di commercianti ed installatori per le operazioni di realizzazione. Grazie ad un'esperienza pluriennale nel mercato fotovoltaico e al know-how tecnico dei dipendenti, SOLEOS sviluppa soluzioni su misura per le diverse applicazioni. La consulenza vasta e personalizzata a cura dei dipendenti SOLEOS consente l'ottimizzazione degli impianti fotovoltaici. Per questo motivo l'azienda collabora con produttori noti e punta su prodotti innovativi per assicurare ai clienti un elevato livello di qualità ed un servizio di prima classe. SOLEOS offre un'ampia selezione di prodotti coordinati per i sistemi completi collegati alla rete elettrica e per le applicazioni in ambiente ad isola. SOLEOS dispone inoltre di una serie di moduli di produzione propria. SOLEOS-LINE (da 220 Wp a 250 Wp) si contraddistingue per la stabilità dei telai e l'elevata resistenza ai carichi di neve ed è anche un prodotto "Made in Germany" o "Made in Austria". Oltre ai moduli monocristallini e policristallini, anche i moduli amorfi e microamorfi a film sottile sono componenti fissi

della gamma di prodotti. La durata e l'affidabilità degli inverter rappresentano fattori decisivi. Per questo motivo SOLEOS ripone la propria fiducia nei prodotti di Kaco new energy. Kaco offre un'ampia scelta di inverter per ogni tipo di installazione fotovoltaica. La potenza va da 1 kW ad oltre 1 MW. Inoltre Kaco offre facoltativamente una garanzia di un massimo di 25 anni o un servizio di assistenza tecnica di manutenzione per tutta la gamma degli inverter. La produzione viene arricchita dai sistemi di montaggio degli impianti su tetto piano, a sovrapposizione, ad integrazione ed installazione libera, ma anche da soluzioni speciali. Sin dall'inizio del 2010 SOLEOS Solar è membro dell'organizzazione PV CYCLE. L'iniziativa PV CYCLE è stata fondata a luglio 2007 dalle aziende del settore fotovoltaico sotto forma di associazione dall'orientamento europeo per l'organizzazione di un programma volontario di ritiro e riciclaggio dei moduli fotovoltaici. SOLEOS è attiva un settore che è anche sinonimo di sostenibilità. Per soddisfare questo requisito, SOLEOS desidera concedere ai propri clienti la possibilità di restituire i moduli esausti di SOLEOS-LINE e consegnarli al processo di riciclaggio.

Panoramica dei servizi SOLEOS ü

La pluriennale esperienza sul campo dei tecnici SOLEOS

ü

Consulenza e pianificazione

ü

Disponibilità immediata dei componenti

ü

Ampia gamma di prodotti

ü

Serie di moduli di produzione propria: SOLEOS-LINE ‘Made in Germany’

ü

Presenza internazionale sui mercati del fotovoltaico di maggiore rilevanza

ü

Offerta di corsi di specializzazione

ü

Certificazione ISO 9001:2008

4

Certificazione ISO 9001:2008


Indice

Indice Moduli solari.................................................................................................7-15 SOLEOS-LINE..............................................................................................................................8 Suntech Power............................................................................................................................9 NexPower.................................................................................................................................12 Yingli Solar...............................................................................................................................13 Upsolar...................................................................................................................................14 Servizio informazioni...................................................................................................................15

Inverter......................................................................................................17-33 KACO: inverter di stringa senza trasformatore....................................................................................18 KACO: Powador 2500xi - 3600xi - 4000xi - 4500xi - 5000xi......................................................................18 KACO: Powador 4000 supreme........................................................................................................19 KACO: Powador 6400xi-8000xi........................................................................................................19 KACO: inverter di stringa isolati in corrente continua...........................................................................20 KACO: Powador 2002 - 3002 - 4202 - 5002 - 6002................................................................................ 20 KACO: inverter centralizzato XP 100-HV e XP 350-HV TL........................................................................22 KACO: Powador Megawatt-Station...................................................................................................23 Anteprima: Powador 18004..........................................................................................................24 KACO: accessori per il monitoraggio degli impianti..............................................................................25 SolarLog: tecnologia avanzata per il monitoraggio...............................................................................33

Sistemi di montaggio.....................................................................................35-51 Sistemi di montaggio per tetti inclinati.........................................................................................36-37 Sistema di montaggio su tetto piano............................................................................................38-39 Sistema di montaggio ad installazione libera..................................................................................39-40 Sistema di montaggio per tetti in lamiera trapezoidale.........................................................................41 Sistema di montaggio ad integrazione nel tetto..................................................................................42 Soluzioni speciali.......................................................................................................................43 Sistemi di montaggio: accessori..................................................................................................44-50 La nuova tettoia auto solare: elegante e pratica.................................................................................51

Sistemi ad isola............................................................................................53-65 Descrizione dei sistemi ad isola......................................................................................................53 Inverter ad isola........................................................................................................................54 Regolatore di carica solare...........................................................................................................55 Batterie..............................................................................................................................56-60 Superwind: l‘integrazione perfetta per le giornate con poco sole........................................................ 61-62 reCUBE...............................................................................................................................64-65

Accessori....................................................................................................67-70 Impianti di riferimento...................................................................................71-72 Contatti e impressum.........................................................................................73 5


6


Moduli solari SOLEOS offre una vasta gamma di moduli solari monocristallini, policristallini, amorfi e microamorfi per gli impianti con collegamento alla rete elettrica. I moduli solari disponibili sono esclusivamente certificati secondo la classe di protezione II, IEC 61215/61730 per i moduli cristallini e IEC 61646/61730 per i moduli a film sottile e soddisfano le normative internazionali. I servizi di assistenza tecnica e garanzia sono particolarmente importanti per SOLEOS. I fornitori dei moduli dell'azienda offrono una garanzia massima di 25 anni sull'80% della potenza e di 12 anni sul 90% della potenza oltre ad una garanzia sul prodotto di 5 anni.

I requisiti di qualità particolarmente elevati si rispecchiano anche nella produzione aziendale SOLEOS-LINE ‘Made in Germany’ e ‘Made in Austria’. La realizzazione avviene a nome e con il marchio di SOLEOS presso i produttori selezionati. SOLEOS consiglia agli esperti di richiedere le schede tecniche dettagliate direttamente in azienda e presso i rivenditori locali di zona. Una selezione aggiornata è disponibile anche sul sito internet di SOLEOS all'indirizzo:

www.soleos-solar.com

SOLEOS-LINE

Suntech Power

Yingli Solar

Upsolar

NexPower

7


Moduli solari

SOLEOS-LINE Moduli di alta qualità ‘Made in Germany’ SOLEOS-LINE comprende i moduli fotovoltaici policristallini SOLEOS 220-2PS e i moduli monocristallini SOLEOS 250-2MS e SOLEOS 240-2MS o SOLEOS 240. SOLEOS-LINE viene prodotta secondo i più elevati requisiti di qualità in Germania e in Austria. Questi moduli si contraddistinguono per la ridotta tolleranza della potenza. Questo basso valore è la diretta conseguenza di un'ottimizzazione delle celle d'eccellenza e riduce le perdite per mismatch dell'impianto fotovoltaico.

e in

Mad

I rendimenti vanno dal 13,2% al 15,2% e i moduli resistono ad un carico di neve massimo di 5400 pascal. L'elevato carico di neve fa riferimento alla capacità di carico dei moduli nei confronti degli agenti atmosferici esterni. Grazie a questi accorgimenti i moduli sono la soluzione perfetta per le regioni caratterizzate da forti precipitazioni nevose.

any

m Ger

Modulo

SOLEOS 220-2PS

SOLEOS 240-2MS

SOLEOS 240

SOLEOS 250-2MS

50417

50795

50932

50796

Potenza nominale PMPP

220 Wp

240 Wp

240 Wp

250 Wp

Tensione nominale VMPP

29.90 V

31.80 V

30.40 V

30.90 V

Corrente nominale IMPP

7.32 A

7.57 A

7.9 A

8.22 A

36.90 V

37.20 V

36.60 V

37.90 V

7.89 A

8.15 A

8.7 A

8.66 A

+/- 2.4%

+/- 2.1%

+/- 2 %

+/- 2 %

Codice articolo

Tensione a vuoto VOC Corrente di corto circuito ISC Tolleranza potenza Tensione massima di sistema

1000 V DC

Coefficienti termici Corrente αIsc

+0.03 %/K

+0.034 %/K

+0.03 %/K

+0.034 %/K

Tensione αVoc

-0.34 %/K

-0.36 %/K

-0.38 %/K

-0.36 %/K

Potenza αPmpp

-0.49 %/K

-0.48 %/K

-0.34 %/K

-0.48 %/K

Policristallino (60)

Monocristallino (60)

Monocristallino (60)

Monocristallino (60)

Modello e numero di celle Rendimento modulo

13.2%

14.4%

15,0%

15.2%

4.0 mm

4.0 mm

4.0 mm

4.0 mm

1660 x 990 x 50 mm

1660 x 990 x 50 mm

1629 x 982 x 35 mm

1660 x 990 x 50 mm

23 kg

23 kg

20.7 kg

23 kg

Collegamento

Collegamento a spina MC 4

Collegamento a spina MC 4

Scatola di collegamento Tyco

Collegamento a spina MC 4

Carico di neve

5.400 Pa

5.400 Pa

2.600 Pa

5.400 Pa

Classe di protezione II, IEC 61215, IEC 61730

Classe di protezione II, IEC 61215, IEC 61730

Classe di protezione II, IEC 61215, IEC 61730

Classe di protezione II, IEC 61215, IEC 61730

Spessore vetro Dimensioni Peso

Certificati

* Garanzia sulla potenza del produttore: 25 anni 80% PMpp-min e 12 anni * 90% PMpp-min e 5 (STC): irraggiamento 1.000 W/m², temperatura modulo 25°C, AM=1,5.

8

anni di garanzia sul prodotto.

I

valori elettrici sono validi in condizioni di prova standard


Moduli solari

Suntech Power Il produttore di moduli solari più grande al mondo Suntech è il più grande produttore al mondo di moduli solari ed ha già alle sue spalle una lunga storia di successi per quanto riguarda la fornitura ininterrotta di soluzioni solari di alta qualità. A Suntech viene attribuita una grande importanza alla qualità produttiva unica nella sua fattispecie. I prodotti di Suntech vengono sottoposti ai test in base ai vincoli delle autorità internazionali più importanti per i collaudi

Modulo Codice articolo

175S-24 Ad 180S-24 Ad

185S-24 Ad

e le omologazioni e superano i requisiti più elevati delle normative internazionali. Ad esempio sono disponibili le certificazioni UL, CE, TÜV, IEC 61215 e ISO 9001:2000. Tutti i processi produttivi sono conformi allo standard ISO 14001 relativo alla gestione ambientale. Suntech fornisce una garanzia sul rendimento di 25 anni per tutti i moduli solari dell'azienda.

190-18/ Ud-Ub**

200-18/ Ud-Ub**

210-18/ Ud-Ub**

260-24 Vd

270-24 Vd

280-24 Vd

50702

50704

50719

50480

50514

50525

50680

50646

50728

Potenza nominale PMPP

175 Wp

180 Wp

185 Wp

190 Wp

200 Wp

210 Wp

260 Wp

270 Wp

280 Wp

Tensione nominale VMPP

35.8 V

36.0 V

36.4 V

26.0 V

26.2 V

26.4 V

34.8 V

35.0 V

35.2 V

Corrente nominale IMPP Tensione a vuoto VOC Corrente di corto circuito ISC

4.9 A

5.0 A

5.09 A

7.31 A

7.63 A

7.95 A

7.47 A

7.71 A

7.95 A

44.7 V

44.8 V

45.0 V

33.0 V

33.4 V

29.5 V

44.0 V

44.5 V

44.8 V

5.23 A

5.29 A

5.43 A

7.89 A

8.12 A

8.33 A

8.09 A

8.20 A

8.33 A

Tolleranza potenza

+/- 3%

+/- 3%

Tensione massima di sistema Coefficienti termici

1000 V DC

Corrente αIsc Tensione αVoc Potenza αPmpp Modello e numero di celle Rendimento modulo Spessore vetro Dimensioni Peso Collegamento Certificati

+/- 3%

13.7%

+0.037 %/K

+0.045 %/K

+0.045 %/K

-0.34 %/K -0.48 %/K

-0.34 %/K -0.47 %/K

-0.34 %/K -0.47 %/K

Monocristallino (72)

Policristallino (54)

Policristallino (72)

14.1%

14.4%

12.9%

13.6%

14.3%

13.4%

13.9%

3.2 mm

3.2 mm

4.0 mm

1580 x 808 x 35 mm 15,5 kg

1482 x 992 x 35 mm 16,8 kg **Ub: spina MC tipo IV **Ud: spina H&S Classe di protezione II, IEC 61215, IEC 61730

1956 x 992 x 50 mm 27 kg

Connettore a spina H&S Classe di protezione II, IEC 61215, IEC 61730

* Garanzia sulla prestazione del produttore: 25 anni 80% PMpp-min e 12 anni * 90% PMpp-min e 5 (STC): irraggiamento 1.000 W/m², temperatura modulo 25°C, AM=1,5.

anni di garanzia sul prodotto.

I

14.4%

Connettore a spina H&S Classe di protezione II, IEC 61215, IEC 61730

valori elettrici sono validi in condizioni di prova standard

9


Moduli solari

Suntech Pluto Alto rendimento con la nuova tecnologia Pluto La tecnologia Pluto consente una maggiore efficienza e un rendimento energetico più elevato, il tutto senza aumentare i costi di produzione. I moduli Pluto ad alto rendimento migliorano lo sfruttamento degli spazi e riducono al minimo le spese di installazione e gli altri costi impiantistici. L'eccezionale tecnologia costruttiva della struttura dotata di un livello di riflessione più contenuto assicura una

Modulo

migliore capacità assorbimento di più luce solare nell'arco del giorno, anche in assenza di un'esposizione diretta al sole. La tecnologia Pluto di Suntech con brevetto depositato può essere montata su diverse categorie di silicio per consentire diverse applicazioni e tipi di prodotti. Tutti i prodotti Pluto vengono forniti con la garanzia di 25 anni di Suntech per quanto riguarda il rendimento energetico.

PLUTO 205 Ade

PLUTO 200 Ade

PLUTO 195 Ade

51084

50860

51083

Potenza nominale PMPP

205 Wp

200 Wp

195 Wp

Tensione nominale VMPP

38,1 V

37,9 V

37,6 V

Codice articolo

Corrente nominale IMPP

5,38 A

5,28 A

5,19 A

Tensione a vuoto VOC

45,8 V

45,7 V

45,4 V

Corrente di corto circuito ISC

5,73 A

5,62 A

5,52 A

Tolleranza potenza

0/+5 Wp

Tensione massima di sistema

1000 V DC

Coefficienti termici Corrente αIsc

+ 0,046%/°C

Tensione αVoc

-0,29%/°C

Potenza αPmpp

-0,38%/°C

Modello e numero di celle Rendimento modulo

Monocristallino (72) 16,10%

Spessore vetro Dimensioni Peso Collegamento Certificati * Garanzia sulla prestazione del produttore: 25 anni 80% PMpp-min e 12 anni * 90% PMpp-min e 5 (STC): irraggiamento 1.000 W/m², temperatura modulo 25°C, AM=1,5.

10

15,70%

15,30%

3,2 mm 1580 × 808 × 35 mm 15,5 kg Connettore a spina H&S Classe di protezione II, IEC 61215, IEC 61730 anni di garanzia sul prodotto.

I

valori elettrici sono validi in condizioni di prova standard


Moduli solari

Suntech Black Label Bellezza e tecnologia innovativa d'eccellenza Suntech Black Label è un modulo completamente nero che racchiude la bellezza di prima categoria dei prodotti fotovoltaici ad integrazione in un modulo standard e viene montato su tetti o facciate degli edifici. Black Label è la soluzione ideale per le applicazioni in cui l'aspetto del sistema risulta estremamente importante ed il sistema ad integrazione per edifici non rappresenta una soluzione pratica.

Modulo Codice articolo

È possibile installare Suntech Black Label allo stesso modo dei moduli standard. Dato che Suntech Black Label si basa sul modulo monocristallino standard di Suntech, offre la possibilità estremamente vantaggiosa di fare proprio un impianto per la produzione di energia solare dall'aspetto gradevole.

Suntech BLK 180S 24/Ad

Suntech BLK 175S 24/Ad

Suntech BLK 170S 24/Ad

50892

50893

50891

Potenza nominale PMPP

180 Wp

175 Wp

170 Wp

Tensione nominale VMPP

36,0 V

35,8 V

35,6 V

Corrente nominale IMPP

5,0 A

4,9 A

4,8 A

Tensione a vuoto VOC

44,8 V

44,7 V

44,4 V

Corrente di corto circuito ISC

5,29 A

5,23 A

5,15 A

Tolleranza potenza

+/- 3%

Tensione massima di sistema

1000 V DC

Coefficienti termici Corrente αIsc

+ 0,037%/°C

Tensione αVoc

- 0,34%/°C

Potenza αPmpp

- 0,48%/°C

Modello e numero di celle Rendimento modulo

Monocristallino (72) 14,10%

13,71%

Spessore vetro Dimensioni

1580 × 808 × 35 mm

Peso

15,5 kg

Collegamento Certificati

13,32%

3,2 mm

Connettore a spina H&S Classe di protezione II, IEC 61215, IEC 61730

* Garanzia sulla prestazione del produttore: 25 anni 80% PMpp-min e 12 anni * 90% PMpp-min e 5 (STC): irraggiamento 1.000 W/m², temperatura modulo 25°C, AM=1,5.

anni di garanzia sul prodotto.

I

valori elettrici sono validi in condizioni di prova standard

11


Moduli solari

Moduli a film sottile di NexPower: il modulo adatto per l'irraggiamento diffuso NexPower rappresenta una delle aziende più innovative sul mercato del fotovoltaico nella produzione di moduli a film sottile. Questa ditta taiwanese è la filiale di uno dei produttori leader a livello mondiale nel settore dei semiconduttori UMC. NexPower dispone delle più avanzate sedi produttive di grandi dimensioni per i moduli a film sottile. I moduli amorfi e microamorfi risultano vantaggiosi con l'irraggiamento diffuso sia nei giorni estivi che nei giorni di cattivo tempo rispetto ai moduli cristallini. Grazie allo

Modulo

straordinario processo di carico parziale è possibile ottenere rendimenti elevati anche in presenza di tetti con caratteristiche inferiori a quelle ottimali. La tecnologia microamorfa offre un altro vantaggio: grazie alla doppia struttura è possibile ottenere uno spettro luminoso più ampio e, di conseguenza, anche rendimenti più elevati a parità di superfici. SOLEOS fornisce i portainserti neri adatti coordinati per colore al design di NexPower.

NH 100 AT_4A

NH 100 AT_3A

NT-130 AX

NT-125 AX

50500

50706

50911

51085

Potenza nominale PMPP

100 Wp

95 Wp

130 Wp

125 Wp

Tensione nominale VMPP

37,5 V

36,5 V

59,0 V

59,0 V

Corrente nominale IMPP

2,66 A

2,6 A

2,2 A

2,12 A

Tensione a vuoto VOC

50,5 V

50 V

76,8 V

76,8 V

3,3 A

3,24 A

2,72 A

2,62 A

Codice articolo

Corrente di corto circuito ISC Tolleranza potenza

+/- 5%

+/- 5%

1000 V DC

1000 V DC

Corrente αIsc

+0,09 %/°C

+0,07 %/ C

Tensione αVoc

-0,34 %/°C

-0,3 %/ °C

Potenza αPmpp

-0,20 %/ °C

-0,24 %/ °C

Amorfo

Microamorfo

Tensione massima di sistema Coefficienti termici

Modello celle Rendimento modulo Spessore vetro Dimensioni

6,35%

6,03%

1414 x 1114 x 35,3 mm

1414 x 1114 x 35,3 mm 20,5 kg

Collegamento

Connettore a spina MC4 Classe di protezione II, IEC 61646, IEC 61730

* Garanzia sulla prestazione del produttore: 25 anni 80% PMpp-min e 10 anni * 90% PMpp-min e 5 (STC): irraggiamento 1.000 W/m², temperatura modulo 25°C, AM=1,5.

12

7,93% 4 mm

Peso Certificati

8,25%

5 mm

anni di garanzia sul prodotto.

I

valori elettrici sono validi in condizioni di prova standard


Moduli solari

Yingli Solar Yingli Green Energy Holding Company Limited (NYSE: YGE) è un produttore leader internazionale di moduli solari che sin dal 1998 è attivo sul mercato del fotovoltaico con oltre 6000 dipendenti. Sfruttando tecnologie innovative, Yingli Solar produce moduli solari di elevata qualità a prezzi concorrenziali. Con una capacità produttiva di 600 MW all'anno, Yingli

Modulo Codice articolo Potenza nominale PMPP Tensione nominale VMPP Corrente nominale IMPP Tensione a vuoto VOC Corrente di corto circuito ISC Tolleranza potenza Tensione massima di sistema Coefficienti termici Corrente αIsc Tensione αVoc Potenza αPmpp Modello e numero di celle Rendimento modulo Spessore vetro Dimensioni Peso Collegamento Certificati

copre tutta la catena del valore aggiunto del fotovoltaico, a cominciare dalla produzione del polisilicio, passando per quella di lingotti e wafer fino ad arrivare alla realizzazione di moduli. Sin dall'inizio della sua attività commerciale nel 2002, Yingli ha prodotto un volume complessivo di moduli fotovoltaici pari ad 1 GW.

YL 180 P-23b

YL 185 P-23b

YL 230 P-29b

YL 235 P-29b

50889 180 Wp 23,0 V 7,83 A 29,5 V 8,30 A

50861 185 Wp 23,5 V 7,87 A 29,5 V 8,45 A

50954 230 Wp 29,5 V 7,8 A 37,0 V 8,4 A +/- 3%

50959 235 Wp 29,5 V 7,97 A 37,0 V 8,54 A

YL 280 P-35b 51086 280 Wp 35,5 V 7,89 A 45,0 V 8,35 A

1000 V DC

Policristallino (48) 13,9% 14,3% 1310 x 990 x 50 mm 15,8 kg

+ 0,06 K - 0,37 K - 0,45 K Policristallino (60) 13,5% 14,4% 3,2 mm 1650 x 1030 x 50 mm 20,1 kg Collegamento a spina MC 4

Policristallino (72) 14,4% 1970 x 990 x 50 mm 26,0 kg

Classe di protezione II, IEC 61215, IEC 61730

* Garanzia sulla prestazione del produttore: 25 anni 80% PMpp-min e 10 anni * 90% PMpp-min e 5 (STC): irraggiamento 1.000 W/m², temperatura modulo 25°C, AM=1,5.

anni di garanzia sul prodotto.

I

valori elettrici sono validi in condizioni di prova standard

13


Moduli solari

Upsolar Anche i moduli solari monocristallini e policristallini di Upsolar si trovano nell'assortimento dei prodotti SOLEOS come novità. Il severo controllo di qualità garantisce moduli solari di elevata qualità ed affidabili dotati di tutti i certificati necessari per il mercato internazionale. Inoltre SOLEOS offre anche un modulo fotovoltaico con un telaio

Modulo

completamente nero che soddisfa i requisiti estetici dei clienti. Upsolar è attiva a livello internazionale in qualità di produttore di moduli fotovoltaici ed amplia allo stesso tempo la varietà della gamma di SOLEOS ponendosi come un nuovo partner commerciale.

UP-M185M

UP-M200P

UP-M175M Black Series

51001

51009

51057

Potenza nominale PMPP

185 Wp

200 Wp

175 Wp

Tensione nominale VMPP

36,0 V

26,0 V

36,0 V

Codice articolo

Corrente nominale IMPP

5,14 A

7,70 A

4,86 A

Tensione a vuoto VOC

44,8 V

33,1 V

44,6 V

Corrente di corto circuito ISC

5,43 A

8,25 A

5,15 A

Tolleranza potenza

+/- 3%

Tensione massima di sistema

1000 V DC

Coefficienti termici Corrente αIsc

+ 0,03 %/°C

+ 0,06 %/°C

+ 0,03 %/°C

Tensione αVoc

- 0,34 %/°C

- 0,34 %/°C

- 0,34 %/°C

Potenza αPmpp Modello e numero di celle Rendimento modulo Spessore vetro Dimensioni Peso Collegamento Certificati

- 0,40 %/°C

- 0,40 %/°C

- 0,40 %/°C

Monocristallino (72)

Policristallino (54)

Monocristallino (72)

14,5%

13,6%

13,7%

3,2 mm

3,2 mm

3,2 mm

1580 mm × 808 mm × 40 mm

1482 x 992 x 40 mm

1580 × 808 × 40 mm

15,4 kg

17,5 kg

15,4 kg

Collegamento a spina MC 4

Connettore a spina solare

Collegamento a spina MC 4

Classe di protezione II, IEC 61215, IEC 61730

* Garanzia sulla prestazione del produttore: 25 anni 80% PMpp-min e 10 anni * 90% PMpp-min e 5 (STC): irraggiamento 1.000 W/m², temperatura modulo 25°C, AM=1,5.

14

anni di garanzia sul prodotto.

I

valori elettrici sono validi in condizioni di prova standard


Moduli solari

Servizio informazioni Attraverso il suo servizio informazioni, SOLEOS desidera fornire ai clienti la possibilità di pianificare gli impianti in modo più veloce e migliore. Nella seguente tabella sono riportati in modo chiaro i moduli disponibili. In que-

sto modo si può risparmiare tempo evitando di cercare i portainserti adatti, le spine e i cavi. Inoltre, sono anche riportati i codici degli articoli adeguati.

Panoramica moduli solari e accessori Modulo

SOLEOS-LINE

Spine necessarie per il collegamento del conduttore di linea

Cod. articolo Spina

Cod. articolo Presa

SOLEOS 220-2PS SOLEOS 240-2MS SOLEOS 250-2MS: MC 4

50362

50364

SOLEOS 240: Tyco

50372

50373

STP (BLK) 175-185S-24 Ad: H&S

50740

50741

STP 195-210-18 Ud: H&S

Cavo solare

4 mm²/6 mm² colore nero

50740

50741 4 mm²/6 mm² colore nero

Suntech Power

Cod. articolo

Portainserto

Cod. articolo

SOLEOS 220-2PS SOLEOS 240-2MS SOLEOS 250-2MS: 50768 (4 mm²) morsetti da 50 mm 50802 (6 mm²)

50547 (EK) 50549 (MK)

SOLEOS 240: morsetti da 35 mm

50546 (EK) 50548 (MK)

STP (BLK) 175-185S24Ad: morsetti da 35 mm STP 195-210-18Ub/Ud PLUTO 195-205 Ade: 50768 (4 mm²) morsetti da 35 mm 50802 (6 mm²)

50547 (EK) 50549 (MK)

PLUTO 195-205 Ade: H&S

50740

50741

STP 260-280-24 Vd H&S

50740

50741

STP 195-210-18 Ub: MC 4

50362

50364

Yingli Solar

MC 4

50362

50364

4 mm²/6 mm² colore nero

50768 (4 mm²) morsetti da 50 mm 50802 (6 mm²)

50547 (EK) 50549 (MK)

NexPower

MC 4

50362

50364

4 mm²/6 mm² colore nero

NexPower 50768 (4 mm²) morsetto speciale 50802 (6 mm²) 35 mm

50905 (EK) 50906 (MK)

UP Solar

MC 4

50362

50364

4 mm²/6 mm² colore nero

50768 (4 mm²) morsetti da 40 mm 50802 (6 mm²)

50575 (EK) 50582 (MK)

STP 260-280-24Vd: morsetti da 50 mm

Per i connettori a spina precedentemente specificati sono necessari altri cablaggi sotto forma di cavi di distribuzione preassemblati, diramazioni a 45° o cassette di distribuzione a stella. In questi casi SOLEOS sarà lieta di fornire la propria consulenza ai singoli clienti in riferimen-

50546 (EK) 50548 (MK)

to ai progetti specifici. Prestare attenzione al fatto che è consentito utilizzare esclusivamente i portainserti omologati da NexPower.

Più rendimento grazie alla pulizia In condizioni specifiche può essere utile eseguire la pulizia dei moduli come ad esempio, nel caso di incrostazioni di polvere e sporco da polline dei fiori, che rimangono sui moduli anche dopo un violento acquazzone, o nel caso delle formazioni di muschio lungo i bordi del modulo. Per questi casi SOLEOS collabora con aziende che offrono una pulizia professionale dei moduli fotovoltaici.

Per questa operazione viene utilizzata acqua demineralizzata secondo un processo economico ed ecologico. Gli studi dimostrano un aumento dell'efficienza fino al 15% degli impianti puliti ad intervalli regolari. I vantaggi offerti: • • • •

Pulizia professionale a prezzi più favorevoli Protezione aggiuntiva dell'impianto Rispetto dell'ambiente con l'esclusione dei prodotti chimici Ridotto consumo d'acqua (1 l/qm)

15


16


Inverter Quasi 70 anni fa KACO new energy ha avviato la produzione di inverter prevalentemente per il settore delle applicazioni tecnologiche industriali e ferroviarie. 14 anni fa ha iniziato la produzione nel settore fotovoltaico. Con un totale di 200.000 apparecchi venduti, KACO rappresenta un'azienda leader a livello internazionale nel settore dello sviluppo e della produzione degli inverter per gli impianti solari. Nelle vesti di distributore partner di KACO new energy, SOLEOS offre ai clienti tutta la gamma dei prodotti insieme agli accessori. Nelle seguenti pagine sono riportate tutte informazioni importanti in merito a questi prodotti. Il team SOLEOS è lieto di fornire assistenza in

qualsiasi momento ai clienti che sono alla ricerca di una progettazione ottimale degli impianti. La famiglia degli inverter KACO si contraddistingue per la resistenza agli agenti atmosferici (IP54), le interfacce RS232/RS485, i display LCD, un sistema pulito di raffreddamento a convezione, gli elevati rendimenti e la semplice installazione. Tutti gli inverter di stringa presentano una garanzia del produttore di 7 anni fino ad un massimo di 25 anni su richiesta.

Made in

German

y

17


Inverter

Inverter di stringa senza trasformatore Powador 2500xi - 3600xi - 4000xi - 4500xi - 5000xi Gli inverter Powador senza trasformatore raggiungono i rendimenti più elevati grazie ad una soluzione tecnica completamente priva di trasformatore. Il monitoraggio trifase ridondante in conformità alla norma VDE 01261-1 ed il fusibile integrato della corrente di guasto sensibile alla tensione universale rappresentano solo alcuni aspetti salienti di questa serie di inverter. Lo strumento di progettazione gratuito KACO CALC offre la possibilità di abbinare quasi tutti i moduli in modo ottimale ai diversi inverter. Inoltre gli inverter sono dotati di un sistema di monitoraggio ridondante trifase, una regolazione MPP brevettata e un circuito di sicurezza per correnti di guasto a tensione universale. Con questa dotazione è possibile collegarli alla rete anche nel caso

degli impianti dotati di diversi inverter senza ulteriori operazioni. La potenza massima del generatore fotovoltaico va da 3,2 a 6,8 kWp. L'allacciamento alla rete è possibile con morsetti a vite in modo pratico. Fino ad una potenza pari a 8 kWp tutti gli inverter Powador funzionano con un raffreddamento a convezione solamente passivo e a basso livello di emissioni acustiche. La dispersione termica viene ottenuta in gran parte dal dissipatore di calore posteriore, mentre il calore residui viene eliminato dalla superficie dell'alloggiamento in alluminio. A scelta è possibile aggiungere alla dotazione il "relè 33" per l'impiego privato della corrente elettrica fotovoltaica ai sensi dell'articolo 33 della normativa in materia di energie rinnovabili.

Specifiche tecniche Modello

2500 xi

3600 xi

4000 xi

4500 xi

5000 xi

Codice articolo

50634

50840

50654

50659

50664

Potenza max. generatore fotovoltaico

3200 Wp

4400 Wp

5250 Wp

6000 Wp

6800 Wp

Potenza nominale AC

2600 W

3600 W

4400 W

4600 W

5500 W

Potenza max. AC

2850 W

4000 W

4800 W

5060 W

6000 W

Intervallo MPP

350-600 V

350-600 V

350-600 V

350-600 V

350-600 V

Tensione a vuoto max.

800 V

800 V

800 V

800 V

800 V

Rendimento max.

96,4%

96,4%

96,4%

96,3%

96,3%

Rendimento europeo

95,8%

95,8%

95,8%

95,3%

95,3%

18


Inverter

NOVITÀ: Powador 4000 supreme Rendimento fino al 97% Essendo un inverter senza trasformatore, Powador 4000 supreme offre le migliori condizioni per rendimenti elevati. 4000 supreme funziona ad una frequenza di 18 kHz. Per ottenere una rendimento ancora più

elevato, è possibile mettere in funzione l'apparecchio nella modalità Power Boost alla frequenza di 9 kHz utilizzando un jumper presente sulla scheda di controllo.

Modello

4000 supreme NOVITÀ

Codice articolo

50838

Potenza max. generatore fotovoltaico

5250

Potenza nominale AC

4400 W

Potenza max. AC

4800 W

Intervallo MPP

350 V - 510 V

Tensione a vuoto max.

600 V

Rendimento max.

97,0%

Rendimento europeo

96,6%

Powador 6400xi - 8000xi Gli inverter di stringa 6400xi 8000xi costituiscono la categoria di potenza intermedia. Il sezionatore DC e i fusibili di linea sono già integrati. Per questo motivo si evitano ulteriori operazioni da parte dell'installatore. Questi inverter sono progettati per una potente combinazione a tre in modo che sia presente l'alimentazione ad ogni apparecchia-

tura in una delle tre fasi. Il bus simmetrico integrato garantisce che un'eventuale asimmetria non superi il limite massimo consentito di 4,6 kW nemmeno con un malfunzionamento dell'apparecchiatura. Inoltre, grazie a questa dotazione rappresentano una valida alternativa rispetto agli inverter centralizzati.

Specifiche tecniche Modello

6400 xi

6650 xi NOVITÀ

7200 xi

8000xi

Codice articolo

50565

50868

50566

50419

Potenza max. generatore fotovoltaico

7200 Wp

7200 Wp

8100 Wp

9000 Wp

Potenza nominale AC

6400 W

6650 W

7200 W

8000 W

Potenza max. AC

6400 W

6650 W

7200 W

8000 W

Intervallo MPP

350 V - 600 V

350 V - 600 V

350-600 V

350-600 V

Tensione a vuoto max.

800 V

800 V

800 V

800 V

Rendimento max.

96,5%

96,5%

96,5%

96,5%

Rendimento europeo

95,8%

95,8%

95,8%

95,8%

19


Inverter

Inverter di stringa isolati in corrente continua Powador 2002 - 3002 - 4202 - 5002 - 6002 La serie 02 con isolamento in corrente continua si contraddistingue per il montaggio semplice, l'altissimo rendimento e un funzionamento ottimale anche con i moduli a film sottile. Tutti i collegamenti necessari sono raccolti in una scheda autonoma disposta nell'alloggiamento e sono di facile collegamento.

Il sezionatore DC è integrato nell'apparecchio. KACO per la serie 02 offre anche un kit per il collegamento a terra del generatore. Inoltre gli inverter riportano lo stato della messa a terra del generatore fotovoltaico: un'informazione importante proprio per il funzionamento dei moduli a film sottile.

Specifiche tecniche Modello

2002

3002

4202

5002

6002

Codice articolo

50764

50766

50873

50875

50877

Potenza max. generatore fotovoltaico

2000 Wp

3000 Wp

4200 Wp

5000 Wp

6000 Wp

Potenza nominale AC

1650 W

2500 W

3500 W

4200 W

5000 W

Potenza max. AC

1650 W

2500 W

3500 W

4200 W

5000 W

Intervallo MPP

125 -510 V

200 - 510 V

200 - 510 V

200 - 510 V

200 - 510 V

Tensione a vuoto max.

600 V

600 V

600 V

600 V

600 V

Rendimento max.

95,9%

96,0%

95,5%

95,5%

95,5%

Rendimento europeo

95,3%

95,4%

95,0%

95,0%

95,0%

Inverter centralizzato 25.000 xi - 33.000 xi Gli inverter centralizzati sono stati sviluppati per i rendimenti più elevati e per i compiti impegnativi negli impianti di grandi dimensioni e i successivi sistemi fotovoltaici. La topologia, non dotata di trasformatore senza elevatore di tensione, dispone di 3 ingressi DC ed collegato ad un MPP-Tracker indipendente. Questa soluzione è un sinonimo di adattabilità prossima ai valori ottimali teorici superiori al 99%. La tensione in ingresso DC di questo

20

inverter centralizzato è compatibile con tutti i modelli Powador monofase privi di trasformatore. Le possibilità di combinazione, intercambiabili e senza limitazioni, delle tre apparecchiature consentono la realizzazione di impianti in grado di raggiungere la potenza dei megawatt. La serie Park, caratterizzata da un rendimento del 97,4%, è particolarmente adatta all'impiego nei parchi solari fotovoltaici e, di conseguenza, agli ambienti esterni.


Inverter

Specifiche tecniche Dati Codice articolo M Codice articolo L Codice articolo XL

25000 xi

30000xi M

33000 xi

50123

50132

50141

50124

50133

25000 xi Park

30000xi Park

33000xi Park

50404

50410

50407

50142

50405

50409

50412

50125

50134

50143

50406

50411

50413

Potenza max. generatore fotovoltaico

30.000 Wp

37.500 Wp

39.000 Wp

30.000 Wp

37.500 Wp

39.000 Wp

Potenza nominale AC

25.000 W

29.900 W

33.000 W

25.000 W

29.900 W

33.300 W

Potenza max. AC

27.500 W

32.900 W

33.300 W

27.500 W

32.900 W

33.300 W

Intervallo MPP

350 - 600 V

350 - 600 V

Tensione a vuoto max.

800 V

800 V

Rendimento max.

96,5 %

97,4 %

Rendimento europeo

96,0 %

97,0 %

Accumulatore di fase della scatola di giunzione del generatore Se si desidera raccogliere le fasi del modulo vicino ai moduli fotovoltaici, SOLEOS offre la scatola di giunzione del generatore accumulatore di fase. L'installazione è possibile all'esterno: gli accumulatori di fase della scatola di giunzione del generatore sono a tenuta di polvere, completamente protetti contro le scariche elettriche e riparati dai getti d'acqua provenien-

ti da qualsiasi direzione (tipo di protezione IP 65). Gli accumulatori di fase della scatola di giunzione del generatore vengono utilizzati di solito se tra i moduli e gli inverter è presente una grande distanza. Si risparmia infatti un faticoso cablaggio di tutte le fasi del modulo lungo tutta la distanza.

Dati

Accumulatore di fase della scatola di giunzione del generatore (per 25000 - 33000 xi)

Codice articolo

50354

Uoc max.

800 VDC

IMPP max.

36 ADC

Ingressi

7 ingressi per ogni MPP-Tracker

Morsetto ingresso di fase

Morsetto a molla fino a 6 mm2

Punto di sezionamento del carico

Facoltativo

Fusibile di fase

8 A nel potenziale "+"; fusibile di fase 10 x 38; in base al tipo di modulo è eventualmente obbligatorio utilizzare altri fusibili

Protezione contro sovratensioni

Classe II

Morsetti uscita

2 morsetti a molla fino a 16 mm2; messa a terra: morsetto a vite 16 mm2

Tipo di protezione

IP 65

Classe di protezione

II

Alloggiamento

Policarbonato, coperchio ribaltabile trasparente grigio fumo con 2 cerniere

Ingresso dei cavi

Collegamenti a vite DIN ingressi di stringa M 16; uscite e messa a terra M 20

HxLxP

300 x 300 x 180 mm

21


Inverter

Inverter centralizzati XP 100-HV e XP 350-HV TL Powador XP100-HV e XP 350-HV TL dà vita ad una nuova generazione di inverter fotovoltaici completamente digitali: una soluzione leader tenendo conto della semplicità d'impiego e della resa dell'investimento. La tecnologia avanzata del processore dei segnali assicura capacità di elaborazione, affidabilità ed efficienza ai massimi livelli. La gestione brevettata dell'elettronica di potenza (vengono utilizzati diversi metodi di modulazione della durata degli impulsi) aumenta in modo sensibile l'efficienza dei collegamenti dei transistor di potenza. Tutto questo si traduce in più elevato livello di efficienza e migliori rendimenti, a prescindere dalla tensione in ingresso o dalla potenza di alimentazione corrente. È possibile adattare sul campo gli inverter in base ai diversi requisi-

ti regionali utilizzando le semplici impostazioni. Per una perfetta comunicazione con l'apparecchiatura sono presenti tutte le comuni interfacce. I KACO Argus Box fungono da scatole di giunzione dell'accumulatore di fase per gli inverter delle versioni da 100 KW a 1 MW. Sono utili all'accumulo della corrente delle singole fasi fotovoltaiche e al monitoraggio delle fasi. La corrente di ogni singola fase è sottoposta al monitoraggio. Questi valori vengono raccolti dalla scheda controller integrata e visualizzati sul display, ma anche comunicati al registro dati tramite RS 485. Con questa soluzione è possibile il monitoraggio di ogni singola fase anche negli impianti di dimensioni molto estese. Inoltre ogni fase è isolata con un fusibile.

Specifiche tecniche Modello

XP 100-HV

XP 350-HV TL

Modello

XP 100-HV

XP 350-HV TL

Codice articolo

50648

50839

Rendimento max.

97,1 %

97,8 %

Potenza max. generatore fotovoltaico

110 kWp

385 kWp

Rendimento europeo

96,5 %

97,0 %

Intervallo MPP

450 - 800 V

450 V - 800 V

Monitoraggio di rete

Conformità VDEW

Conformità VDEW

Tensione a vuoto

950 V

950 V

Display

Touch screen LCD TFT

Touch screen LCD TFT

Corrente in ingresso max.

235 A

235 A

Interfacce

Potenza nominale AC

100 kW

350 kW

RS485 / Ethernet / USB/ 3 ingressi analogici / 1 ingresso digitale (SO facoltativo) / 2 uscite digitali (SO facoltativo), scheda SD

RS485 / Ethernet / USB / 1 ingresso digitale / 1 uscita digitale / 1 uscita SO, 4 ingressi analogici

Tensione nominale AC

400 V (+/- 10%)

3 da 290 V (+/10 %) *

Temperatura ambiente

- 20°C - + 50°C

- 20°C - + 50°C

Corrente nominale AC

Raffreddamento

Ventola

Ventola

153 A

697 A

Sicurezza

Conformità CE

Conformità CE

IP 21

IP 21

Frequenza nominale

50 Hz

50 Hz/60 Hz

Tipo di protezione

Fattore di distorsione armonica

<3% a potenza nominale

<3% a potenza nominale

Emissione di rumori

<70 db (A)

<70 db (A)

Fattore potenza

≥ 0,99 a potenza nominale

Peso

1120 kg

1370 kg

Consumo autonomo stand-by

< 40 W

H x L x P in mm

2120 x 1200 x 920

2110 x 2400 x 850

< 100 W

* L'apparecchio deve essere azionato da un trasformatore aggiuntivo espressamente progettato per questa funzione.

22


Inverter

Powador Megawatt-Station Con Megawatt-Station, KACO spalanca le porte a una nuova dimensione: potenzialità, efficienza ed affidabilità ai massimi livelli con la potenza nominale AC di 1050 kW. Powador Megawatt-Station è formato da tre Powador XP 350HV TL interconnessi che vengono forniti chiavi in mano con un trasformatore di tensione media incluso in una centralina in cemento. La peculiarità: per sfruttare al massimo i tre inverter in modo uniforme, KACO introduce per la prima volta un processo innovativo con una funzione master a rotazione. Finora sempre lo stesso inverter si faceva carico del processo nei contatti master-slave in presenza di un irraggiamento

solare ridotto. In Megawatt-Station viene utilizzata la soluzione Master-Change. In base a questo principio i tre apparecchi si scambiano il ruolo di master ad intervalli regolari: un'innovazione che aumenta di gran lunga la durata degli inverter. Ed ovviamente l'elevato rendimento di Powador 350-HV TL si afferma nuovamente anche in Megawatt-Station. Megawatt-Station è disponibile in diverse versioni ed offre la possibilità di applicare eventuali personalizzazioni (ad esempio, con proLOG integrato) in base alle esigenze degli operatori degli impianti e di rete (ad esempio, integrazione di un pannello di misurazione della tensione media).

SOLEOS è lieta di fornire supporto per le pianificazioni e le realizzazioni personalizzate

Centralina da 700 kW o da 100 MW: è possibile anche questa modifica. SOLEOS offre pianificazioni personalizzate adatte ai progetti specifici.

Specifiche tecniche Modello

Megawatt-Station

Modello

Megawatt-Station

Codice articolo

50853

Rendimento max.

97,8 %

Potenza max. generatore fotovoltaico

1155 kWp

Rendimento europeo

97,0 %

Intervallo MPP

450 - 830 V

Monitoraggio di rete

Conformità VDEW

Tensione a vuoto

950 V

Display

Touch screen LCD TFT

Corrente in ingresso max.

3 da 856 A

Interfacce

RS485 / Ethernet / USB / 1 ingresso digitale - ingresso SO facoltativo / 1 uscita digitale - SO facoltativo / 4 ingressi analogici

Potenza nominale AC

1050 kW

Temperatura ambiente

- 20°C - + 50°C

Tensione nominale AC

20 kV (+/- 10%)

Raffreddamento

Ventola (max. 18000 m³/h)

Corrente nominale AC

30,34 A

Sicurezza

Conformità CE

Frequenza nominale

50/60 Hz

Tipo di protezione

IP 54 (adatto per i montaggi all'aperto senza restrizioni)

Fattore di distorsione armonica

<3% a potenza nominale

Emissione di rumori

Fattore potenza

≥ 0,99 a potenza nominale

Peso

35 t

Consumo autonomo stand-by

< 1300 W

H x L x P in mm

7000 x 3000 x 3440

23


Inverter

Anteprima: disponibilità dall'autunno 2010 Powador 18004 Powador 18004 viene attualmente presentato come alternativa al set trasformatore quest'anno ed è prevista la sua disponibilità presso SOLEOS nell'autunno del 2010. Powador 18004 offre la soluzione ideale per il collegamento di pannelli solari di dimensioni superiori, realizzati sulla base di moduli che richiedono una messa a terra (polo + / -). Essendo una vera e propria apparecchiatura di corrente trifase, eroga corrente alternata sinusoidale e simmetrica di altissima qualità: un sogno per gli operatori della rete elettrica. Ad ogni ingresso o ad ogni servomotore DC/DC si possono collegare 3 stringhe consentendo a Powador 18004 di trasformare la corrente solare proveniente da un massimo di

9 stringhe. Il rendimento massimo raggiunge almeno il 96%. Il raffreddamento è garantito dalla ventola, azionata in caso di necessità ed orientata esattamente sui componenti sensibili agli sbalzi termici. Nell'inverter è programmata una serie di preconfigurazioni delle regioni di appartenenza: al momento dell'installazione è possibile selezionarle in modo semplice direttamente dall'apparecchiatura. Powador 18004 presenta una struttura compatta e di facile installazione. Ed ovviamente soddisfa tutti i requisiti della nuova direttiva in materia di tensione media.

Caratteristiche principali ü

Inverter trifase

ü

Ottimizzazione per i moduli a film sottile

ü

Rendimento min. 96 %

ü

3 MPP-Tracker

ü

Menu in diverse lingue

ü

Struttura compatta

ü

Display grafico

Anteprima: disponibilità dall‘autunno 2010 Powador XP200-HV e XP250-HV TL I nuovi inverter centralizzati Powador XP200-HV e Powador XP250-HV TL completano le due apparecchiature da 100 e 350 Kilowatt di cui era formata la serie XP. Queste due novità dispongono di una potenza nominale AC di 200 e 250 Kilowatt. Inoltre, accoppiandoli in uno speciale alloggiamento in acciaio dal peso contenuto, due XP250 formano la nuova centralina da 500 Kilowatt. Come tutte le apparecchiature di questa serie, anche i nuovi dispositivi XP sono gestiti con un sistema di controllo completamente digitale: è possibile adattare i parametri della rete in base alle diverse esigenze. In questo modo gli inverter soddisfano la direttiva in materia di bassa e media tensione ed inoltre sono in grado di erogare la potenza reattiva, consentendo

24

di impostare le nuove normative in qualsiasi momento. Questi due nuovi inverter sono flessibili anche per quanto riguarda la progettazione degli impianti: nella versione standard Powador XP200-HV viene fornito con trasformatore in dotazione, mentre Powador XP250-HV TL viene fornito senza trasformatore. Grazie a questo accorgimento XP200 è disponibile per l‘erogazione diretta alla rete a bassa tensione, mentre uno o più XP250 provvedono all‘alimentazione della rete a media tensione attraverso un trasformatore selezionato in modo adeguato. Le preimpostazioni dei parametri di rete specifici per le aree di destinazione semplificano le operazioni di attivazione sul campo.


Inverter

Accessori KACO per il monitoraggio degli impianti I clienti che investono in un impianto fotovoltaico, desiderano essere certi che produca i massimi ricavi energetici nelle condizioni ottimali di funzionamento. A prescindere dal fatto che si desideri controllare comodamente da casa un piccolo impianto o gestire a distanza un intero parco solare fotovoltaico, è sempre possibile essere padroni della situazione con gli accessori KACO. SOLEOS è lieta di fornire il proprio supporto alla composizione della soluzione specifica realizzata su misura per permettere ai clienti di tenere sotto controllo i ricavi energetici sin dal primo secondo. Per quanto riguarda le soluzioni professionali, sono disponibili i sistemi di registrazione dati ottimizzati per gli inverter KACO. Dato che per la serie proLog i sistemi di registrazione dati e gli inverter sono realizzati da un unico produttore, in questo caso sono assicurate funzionalità e compatibilità ottimali: dall'impianto da 5 kWp fino a quello da 60 MWp il monitoraggio, la registrazione dei dati e l'analisi dell'impianto sono perfetti. Nel caso degli impianti di grandi dimensioni oltre i 100 KW, che è obbligatorio collegare ai ricevitori di comando

dell'ondulazione dell'operatore di rete, il sistema di registrazione dati della serie proLog XL presenta le interfacce adatte a soddisfare gli attuali requisiti. Inoltre le diverse interfacce offrono più possibilità di collegamento, come ad esempio, per display di grandi dimensioni, contatti d'allarme, contatori d'alimentazione, ecc. Per consentire anche ai proprietari degli impianti fotovoltaici di piccole dimensioni di monitorare i rispettivi sistemi, KACO ha ampliato la gamma dei sistemi di registrazione dei dati. Oltre al convenientissimo miniLOG, attualmente sono disponibili anche dei display dal design accattivante in grado di visualizzare i dati dell'impianto in modo chiaro. Oltre alle soluzioni di KACO, i sistemi di registrazione dei dati della serie Solarlog sono disponibili per gli impianti di medie dimensioni (fino a 100 kW). Grazie a questi sistemi il monitoraggio accurato dell'impianto è un compito semplicissimo. Inoltre sono disponibili anche soluzioni per gli impianti misti in cui non si utilizzano solo gli inverter KACO. Se è già disponibile un router internet, è possibile stabilire il collegamento in modo semplice.

Applicazioni possibili Interfaccia sull'inverter

Numero max. di inverter controllati

Interfaccia sul PC o Notebook

Monitoraggio

Segnalazione allarme, visualizzazione

Kaco Viso

RS 232

8

RS323, adattatore USB

Locale

Visualizzazione

Powador-miniLOG

RS 232

1

Scheda SD

Locale

Visualizzazione

Powador-go Set

-

30

-

Locale

Segnalazione allarme

Display Powador LOCAL

RS 485

6

Ethernet, WLAN

Locale

Visualizzazione

Modello

Powador-proLOG S

RS 485

Fino a 50 kWp

Ethernet, modem

Remoto, locale

Segnalazione allarme, visualizzazione

Powador-porLOG M, L, XL

RS 485

32*

Ethernet, modem

Remoto, locale

Segnalazione allarme, visualizzazione

Schema dei collegamenti 230 V

L

N

Powador-go GSM ANT

AI

Analog-Eingänge 4 AI 3 AI 2 AI

1

+

- +

-

- +

2

GSM Antenne

Modem, Analog, ISDN

- + 1

Powador-go

24 V perm.

RS485

B

A

Telefonanschluß

3

UmgebungsЕлектромер temperaturfühler AGS54 ext. TRV 1

1

DI

0

+

- +

- +

- +

-

+

-

Powador - xi

2

2

2

2 DI

2

230 VAC

24 VDC

3 DI

2

1

Patchkabel

Digital-Ausgang

4 DI

Netzwerk

2

Powador-go

Digital-Eingänge DI

1

2

max. 99

Ethernet

24 V ext.

2

24 VDC

Temperaturkonverter PXT-10

PT 100

2 2

Powador - xi

2

max. 32

3

ModultemperaturЕлектромер sensor

oder

4

Einstrahlungssensor Електромер Temperaturfühler Si-12 TC-T

Energiezähler (SO)

Großanzeige

Alarmgeber

25


Inverter

Visualizzazione con KACO-viso Con KACO-viso e Powador-link RS 232 è possibile tenere traccia dei dati dell'impianto fotovoltaico comodamente dal PC senza grandi investimenti. Lo strumento di visualizzazione KACO-viso è necessario alla rappresentazione grafica sul PC in dotazio-

ne. Il software è gratuito e disponibile sul sito internet KACO. Powador-link RS 232 è un modulo formato da un radiotrasmettitore ed un radioricevitore. Il modulo trasmette i dati registrati dell'inventer al PC.

Specifiche tecniche Dati

Powador-link RS 232

Codice articolo

50314

Alimentazione

230 V AC

Potenza assorbita

1,79 W

Potenza di trasmissione max.

10 mW

HxLxP

52 x 69 x 113 mm

Funzionamento

Solo ambienti asciutti, da - 20°C a + 65 °C

Stoccaggio

Da - 20°C a + 75°C

Portata

Fino a 30 m negli edifici, a seconda delle condizioni (spessore e conformazione delle pareti); collegamento all'aperto fino a 100 m

Omologazione radio

Le frequenze sono comprese nella banda ISM europea di 433 Mhz, gratuita e non subordinata alla richiesta di autorizzazioni

Powador-link RS 232

RS 232

RS 232

Presa Sub-D a 9 poli

Powador-link RS 232

Trasmettitore, ricevitore, un cavo dati per inverter e PC

26


Inverter

Powador-miniLOG Powador-miniLOG è il sistema di registrazione dati più piccolo di KACO. I dati delle misurazioni dell'inverter vengono memorizzati su una scheda SD. Per questa operazione miniLOG richiede una piccola quantità di

corrente ed è di facile gestione. Utilizzando il software gratuito KACO-viso 2 è possibile valutare graficamente i dati di un massimo di 8 inverter.

Dati

Powador-miniLOG

Codice articolo

50672

Alimentazione

230 VAC / 50 Hz

Corrente assorbita

Circa 1,5 W nel campo di misura

Interfaccia

RS 232

Supporto dati

Scheda SD da 1 GB (con supporto USB)

Cavo di collegamento

Cavo Sub-D, 1:1, a 9 poli, ST/BU 5 m

HxLxP

95,5 x 63 x 49 mm

Powador-go Set Powador-go Set comprende il sensore di corrente Powador-go, un alimentatore, un generatore di segnale ed un cavo di collegamento. Con questa apparecchiatura è possibile segnalare un allarme del funzionamento in modo semplice ed indipendente dall'inverter: a distanza di 24 ore in assenza di corrente elettrica viene emesso un segnale acustico da Powador-go. È possibile collegare anche altri

Dati

Powador-go

Codice articolo

Su richiesta

Versione DC

14 A; 35 A; 70 A

Versione AC

10 A; 25 A; 50 A

Interfaccia

RS 485

Connettore a spina

RJ 45

Alimentazione

12 V

HxLxP

35 x 86 x 58 mm

Montaggio

Barra DIN

Segnalazione allarme

LED di stato, contatto a 12 V

DC

- 24 V

dispositivi di segnalazione d'allarme. Se è necessario monitorare diverse fasi, è sufficiente un segnalatore acustico. L'alimentatore eroga corrente fino a 30 Powador-go. Si consiglia l'impiego di Powador-go fino a 7 inverter. Per gli impianti di maggiori dimensioni la combinazione con Powador-proLOG rappresenta l'alternativa più economica.

DC

DC

o 23 V

DC

/50 mA

27


Inverter

Monitoraggio e software Display Powador LOCAL Con Powador-display LOCAL è possibile monitorare fino ad un massimo di 6 inverter. Un sistema di registrazione dati autonomo raccoglie i dati delle misurazioni degli inverter e li comunica ad una cornice digitale attraverso la W-LAN. Le possibilità multimediali rendono questo prestigioso sistema di visualizzazione degli impianti particolarmente accattivante. Il sistema di registrazione dati è adatto ad un massimo di 6 inverter attraverso RS 485. Inoltre funziona anche con sistemi operativi Linux.

La dotazione del sistema di registrazione dati comprende: • • • • •

CPU a 32 bit / 333 MHz 32MB SD-RAM Memoria dati 64 MB Ethernet 10/100 Mbit W-LAN

Powador-proLOG Powador-proLOG è un sistema di registrazione dati che offre ampie possibilità di monitoraggio locale e remoto dal PC. Il sistema registra tensioni, correnti, temperature, potenze e ricavi dei singoli inverter. I dati degli impianti registrati vengono trasmessi ogni giorno per email. Se l'impianto non soddisfa le condizioni di funzionamento predefinite dall'utente, il sistema di registrazione dati segnala automaticamente la situazione tramite

Panoramica funzioni

e-mail, SMS o fax. Con il PC è possibile prendere visione dei valori misurati in qualsiasi momento. Il software gratuito Powador-monitor consente di fornire una rappresentazione grafica dei dati. Attraverso il portale internet Powador-web protetto da password è possibile accedere ai dati da qualsiasi località del mondo. Il sistema di registrazione dei dati è disponibile sin da ora in tutte le varianti con display (2 righe da 16 caratteri) in dotazione.

Powador-proLOG S Powador-proLOG M

Powador-proLOG L

Powador-proLOG XL

1. Ethernet / DSL

1. Analogico 2. ISDN

1. Ethernet / DSL / 2. Analogico 3. ISDN / GSM

Ethernet / connessione remota Lettore schede Compact Flash

Ethernet / lettore schede Compact / Flash

Ethernet / connessione remota / lettore schede Compact / Flash

Ethernet / connessione remota / lettore schede Compact / Flash

1. Senza modem / 2. Analogico

1. Senza modem

1. Analogico / 2. ISDN

1. Senza modem / Analogico / ISDN / GSM

Ethernet

Ethernet

Ethernet

Ethernet

Interfaccia per il collegamento di inverter e sensori di corrente

RS 485

RS 485

RS 485

RS 485

Numero di inverter / inverter centralizzati collegabili

Vedere limite potenza

32/10

32/10

32/10

Max. 50 kWp

Senza limitazioni

Senza limitazioni

Senza limitazioni

Da 1 a 32

Da 1 a 32

Da 1 a 32

Da 1 a 32

100

100

100

100

Da 0 a 99

Da 0 a 99

Da 0 a 99

Da 0 a 99

Ingressi analogici per sensori

1

1

1

4

Ingressi digitali

1

1

1

4

Allarme o uscita SO con separazione ottica

1

1

1

1

4 LED / 2 display da 16 caratteri

4 LED / 2 display da 16 caratteri

4 LED / 2 display da 16 caratteri

4 LED / 2 display da 16 caratteri

1. Ethernet / DSl 2. Analogico

Accesso ai dati proLOG tramite Modem integrato per il monitoraggio remoto

Varianti

Interfaccia per valutazione locale

Limite potenza Intervallo indirizzo inverter Numero di Powador-go collegabili Intervallo indirizzo Powador-go

Display sull'apparecchio Alimentatore integrato 230 V / 24 V Supporto multimediale Intervallo memorizzazione Software necessario alla configurazione Software per valutazione locale Valutazione via internet

28

x

x

x

x

Compact Flash 256 MB

Compact Flash 256 MB

Compact Flash 256 MB

Compact Flash 256 MB

5-60 minuti

5-60 minuti

5-60 minuti

5-60 minuti

Browser internet a piacere

Browser internet a piacere

Browser internet a piacere

Browser internet a piacere

Powador-monitor

Powador-monitor

Powador-monitor

Powador-monitor

Powador-web

Powador-web

Powador-web

Powador-web


Inverter

Monitoraggio e software Powador-proLOG: accessori Powador-link RS 485 Powador-link RS485 è un modulo, formato da radiotrasmettitore e radioricevitore, che è necessario all'espansione senza fili del bus RS485 sull'inverter. L'hub a 6 porte RS 485 è stato recentemente incluso nella gamma degli accessori. L'apparecchiatura consente la realizzazione di una rete RS 485 a stella. Con questa configurazione, in molti casi, è possibile una realizzazione semplice del sistema di bus RS 485. Questa apparecchiatura semplifica il cablaggio consentendo di ridurre i costi d'installazione. Per quanto il bus RS 485 sia solido e flessibile, è presente uno svantaggio determinante: è necessario un cavo.

Come si fa allora se, ad esempio, non è possibile posare un cavo ne' sopra ne' sotto una strada? Ed ecco la soluzione: Powador Link, il cavo senza cavi. È praticamente possibile utilizzare Powador Link come un normale cavo RS 485. Si installa un modulo nel punto in cui non è possibile proseguire su un lato della strada. Si installa l'altro modulo sull'altro lato da cui prosegue il cavo. In questo caso il ponte radio si comporta in modo completamente trasparente per tutte le apparecchiature collegate. Non è necessario eseguire ulteriori configurazioni nelle apparecchiature collegate al bus RS 485.

Modulo IO Il modulo IO è un modulo d'espansione con cui è possibile aumentare il numero dei canali analogici o digitali in Powador-proLOG. Il modulo d'espansione è disponibile in 2 versioni:

• •

Modulo IO 1 (4 ingressi analogici, 4 ingressi digitali, 1 uscita digitale) Modulo IO 2 (8 ingressi digitali, 1 uscita digitale)

Powador-go Essendo un accessori del grande sistema di registrazione dati Powador-proLOG, questo sensore di corrente offre due opzioni aggiuntive: 1. È possibile allacciare più di 32 inverter di stringa o 10 inverter centralizzati al monitoraggio e collegare fino ad un massimo di 100 Powador-go per ogni proLOG. 2. È possibile monitorare anche gli inverter senza interfaccia RS 485 con Powador-proLOG. Sin da ora sono disponibili 2 versioni dei sensori di corrente Powador-go.

È possibile scegliere tra le due versioni riportate di seguito: Advanced: RS 485 senza separazione ottica Premium: RS 485 con separazione ottica

Nella variante Premium la comunicazione RS485 è isolata in corrente continua rispetto al sistema di bus. Questa variante è consigliabile se i sensori vengono combinati all'interconnessione di bus con l'inverter. In Powador-go Set viene utilizzata la variante Advanced. In questo caso non è necessario l'isolamento in corrente continua.

29


Inverter

Sensore termico modulare con convertitore termico Questo sensore termico autoadesivo misura la temperatura dei moduli fotovoltaici. Per questa operazione il sensore termico si applica alla parte posteriore dei moduli fotovoltaici. Il rivestimento in gomma siliconica comprende un sensore termico a film sottile PT 100. Il sensore si trova a diretto contatto con una pellicola di alluminio che funge da base. Una volta rimosso il film protettivo, è possibile applicare la pellicola di alluminio autoadesiva diretta mente sulla superficie da monitorare. Il sensore viene for-

nito con una linea di allacciamento di 2 m di lunghezza (7 conduttori da 0,2). Funziona insieme al convertitore termico PXT 10. Quest'ultimo predispone il segnale del sensore termico PT 100 per Powador-proLOG. Si esegue una compensazione delle resistenze di linea tra il sensore termico e il convertitore termico. Questo convertitore è necessario per il sensore termico modulare autoadesivo. Per Powador-proLOG si consiglia l'alimentazione a 230 V AC per ridurre il carico dell'alimentatore interno di Powador-proLOG.

Sensore d'irraggiamento Il sensore d'irraggiamento viene utilizzato per il monitoraggio professionale degli impianti fotovoltaici. Con un irraggiamento adeguato è possibile rilevare il ricavo previsto degli impianti fotovoltaici e effettuare il confronto con il ricavo effettivo. La corrente di cortocircuito di una cella solare di silicio è proporzionale all'irraggiamento solare. I sensori al silicio sfruttano una cella solare monocristallina messa praticamente in cortocircuito con una resistenza a bassa impedenza. Il coefficiente termico

30

positivo della corrente di cortocircuito provoca un ridotto errore di misurazione. Per questo motivo i sensori al silicio (con la sigla TC) sono dotati di una compensazione termica attiva che riduce l'errore di un fattore 20. Per questa operazione è inserito un sensore termico speciale sul lato posteriore della cella solare. Tutti sensori sono stati calibrati alla luce solare con un piranometro (inclinazione e zone, modello CM 11).


Inverter

Possibilità di valutazione Powador-monitor Powador-monitor è un software per PC per la valutazione locale dei valori della misurazione registrati dal sistema di registrazione dati Powador-proLOG. La trasmissione dei dati al computer avviene tramite il modem o connessione Ethernet. È possibile importare i dati con la scheda Compact Flash. Per la

rappresentazione è possibile effettuare una selezione le diverse visualizzazioni. Inoltre è possibile effettuare l'archiviazione che consente un controllo visivo dei valori dell'inverter per un periodo prolungato di tempo.

Possibilità di valutazione Powador-web Powador-web è un portale internet che consente la valutazione estesa e la visualizzazione degli impianti fotovoltaici in combinazione a Powador-proLOG. Le opzioni vanno dalla produzione di energia in riferimento a diversi intervalli di tempo ed impianti parziali, incluso il confronto con i valori nominali, passando per i valori dei singoli inverter come corrente, tensione, potenza

all'ingresso e all'uscita, fino ad arrivare alla temperatura del modulo e all'irraggiamento solare. Inoltre è possibile configurare e sistemare le condizioni d'allarme e il tipo di messaggi. Il display di Powador-web è disponibile nelle versioni da 10", 15" e 42".

KACO CALC Pro: programma di progettazione gratuito KACO CALC Pro è un programma gratuito per la progettazione professionale e la simulazione del ricavo degli impianti fotovoltaici allacciati alla rete. Il programma funziona in ambiente Microsoft Windows ed è disponibile per il download dalla homepage KACO www.kaco-newenergy.de . Per i calcoli sono registrate le specifiche tecniche di tutti gli inverter KACO, di diverse centinaia di modelli di moduli fotovoltaici e i dati dell'irraggiamento in base ai valori medi degli ultimi 10 anni in Germania.

Con KACO CALC Pro è possibile eseguire la progettazione degli impianti completi (in base alle specifiche dei moduli precedentemente registrate o ai parametri inseriti in modo autonomo). Inoltre è possibile eseguire una stima del ricavo energetico e calcolare la dispersione delle linee AC e CD inclusa la dispersione con l'alimentazione monofase e trifase. Il programma è disponibile in tedesco, inglese, italiano, ceco e francese.

31


Inverter

Calcoli possibili Progettazione degli impianti fotovoltaici

Previsione dei ricavi

A partire dal tipo di modulo e dal numero di moduli si ricava l'inverter KACO adatto all'impianto in dotazione. Per questa operazione si prendono in considerazione la potenza dei moduli in rapporto alla potenza dell'inverter, la tensione MPP, la tensione a vuoto e la tensione di sistema.

Per ogni Codice di Avviamento Postale è registrato un irraggiamento annuo medio. Con l'irraggiamento viene calcolata una previsione dei ricavi a seconda dell'orientamento e dell'angolazione di montaggio del modulo. La previsione dei ricavi è una valutazione di carattere conservativo che viene di solito superata nella realtà.

Dispersioni dei cavi

Moduli fotovoltaici

Il calcolo delle dispersioni dei cavi è suddiviso in tre sottogruppi: dispersioni dei cavi DC, dispersioni dei cavi AC e dispersioni dei cavi AC trifase. Con questa soluzione è possibile calcolare singolarmente le dispersioni dei cavi. Per le dispersioni dei cavi lato DC è possibile prendere in considerazione le scatole di giunzione del generatore.

Tutti i comuni moduli fotovoltaici sono registrati in un elenco che viene periodicamente aggiornato. Se il modulo non è presente nell'elenco, è possibile aggiungere i nuovi moduli senza difficoltà utilizzando una maschera. I moduli configurati in modo autonomo rimangono invariati in caso di successivi aggiornamenti.

32


Inverter

SolarLog: tecnologia avanzata per il monitoraggio SolarLog™ è un microcomputer che in spazi limitatissimi racchiude tutto il necessario per monitoraggio degli impianti. L'interfaccia di rete Ethernet rappresenta l'elemento di collegamento tra SolarLog™ e il "mondo esterno". In linea di principio è possibile scegliere a piacere quali componenti utilizzare. Nel caso più semplice è necessario solo un cavo di rete da SolarLog™ al PC in dotazione. È possibile utilizzare o creare anche una rete senza fili. Esiste la possibilità di collegare un router W-LAN a SolarLog ™ per stabilire un collegamento senza fili al PC o al Notebook in dotazione. Solar-

Log1000 offre inoltre la possibilità di recuperare i dati tramite una chiavetta USB. A questo punto è possibile stabilire il collegamento a SolarLog™. In questo caso si è puntato sulla tecnologia più avanzata e non è richiesta nessuna installazione sul PC. È necessario solo il browser internet in dotazione. Digitare l'indirizzo di rete di SolarLog™ e la pagina iniziale viene visualizzata immediatamente. Tutte le operazioni di configurazione, funzionamento, monitoraggio degli impianti e visualizzazione sono possibili attraverso il browser internet.

Modello

SolarLog 200

SolarLog 500

SolarLog 1000

Codice articolo

51003

50871

50890

Tensione di alimentazione

12 V DC

12 V DC

12 V DC

Consumo energetico

Circa 3 Watt

Circa 3 Watt

Circa 3 Watt

Alimentazione elettrica

Alimentatore esterno a spina

Alimentatore esterno a spina

Alimentatore esterno a spina

Dimensioni (L x H x P)

22,5 x 28,5 x 4

22,5 x 28,5 x 4

22,5 x 28,5 x 4

Numero inverter

SolarLog200 è progettato per il collegamento di un 1 inverter tramite RS485/RS422.

SolarLog500 è progettato per il collegamento di un massimo di 10 inverter tramite RS485/RS422.

Collegamento di 1 - 100 inverter con tramite 1 interfaccia RS485/RS422 e 1 interfaccia RS485; per questo motivo sono possibili il funzionamento misto degli inverter e le combinazioni a piacere (numero a seconda degli inverter utilizzati)

Interfacce

Ethernet - presa RJ45 - 1 interfaccia RS485/RS422 da 10/100M Bit, 24 V DC max, 5 A di picco costante, ingresso / uscita ad impulso SO (conformità DIN 43864 e 62056), Reset, Bluetooth facoltativo

Ethernet - presa RJ45 - 1 interfaccia RS485/RS422 da 10/100M Bit, 24 V DC max, 5 A di picco costante, ingresso / uscita ad impulso SO (conformità DIN 43864 e 62056), Reset, Bluetooth facoltativo

Ethernet - presa RJ45 - 1 interfaccia RS485/ RS422 e 1 interfaccia RS485 da 10/100M Bit, 24 V DC max, 5 A di picco costante, ingresso / uscita ad impulso SO (conformità DIN 43864 e 62056), contatto d'allarme, porta USB (host), RS232 per modem, Reset, Bluetooth facoltativo

Memoria

Micro-SD, 2 Gbyte

Micro-SD, 2 Gbyte

Micro-SD, 2 Gbyte;

Tipo di protezione

IP 20 (solo per uso in ambienti interni)

IP 20 (solo per uso in ambienti interni)

IP 20 (solo per uso in ambienti interni)

Intervallo termico

Da -10°C a 50°C

Da -10°C a 50°C

Da -10°C a 50°C

Montaggio

Montaggio a parete

Montaggio a parete

Montaggio a parete

Funzioni internet

Non appena è disponibile un router internet in rete con cui SolarLogTM si collega ad internet, sono presenti altre funzioni. I ricavi del giorno e i messaggi di guasto possono essere trasmessi per e-mail o SMS a qualsiasi indirizzo a piacere.

Display

4 LED per le indicazioni di stato

4 LED per le indicazioni di stato

4 LED per le indicazioni di stato

33


34


Sistemi di montaggio SOLEOS offre nella propria gamma tutti i supporti con cui si fissano i moduli solari al tetto. Infatti da SOLEOS è sempre disponibile una soluzione adatta per ogni tetto ed ogni rivestimento per tetti. SOLEOS offre sistemi di montaggio sia per impianti su tetto piano, a sovrapposizione, ad integrazione ed installazione libera, ma anche soluzioni speciali. La gamma di SOLEOS comprende: • • • • • •

Sistemi di montaggio per tetti inclinati Sistemi a tetto piano Supporti sopraelevati per installazione libera Sistema di montaggio per tetti in lamiera trapezoidale Sistema ad integrazione nel tetto Integreos Soluzioni speciali: Sistemi per facciate Strutture ad albero

Per i telai di montaggio su tetto inclinato si intendono tutte le strutture parallele al tetto e gli impianti sopraelevati caratterizzati da una certa inclinazione del modulo. I sistemi a tetto piatto sono impianti sopraelevati caratterizzati dalla zavorra fornita dalle pietre di delimitazione o da ghiaia.

I supporti sopraelevati per installazione libera sono necessari per il montaggio su fondamenta in cemento o con viti di fissaggio a terra. I sistemi ad integrazione nel tetto vengono integrati direttamente all'interno del tetto come un rivestimento impermeabilizzante. I sistemi a facciata sono impianti che vengono fissati in posizione inclinata o diritta ad una parete. I fissaggi ad albero sono sistemi di montaggio dei moduli per l'illuminazione stradale o come protezione antifurto in presenza di impianti ad isola. I sistemi di montaggio di SOLEOS costituiscono una gamma coordinata di singoli componenti. Dal punto di vista della semplificazione e dello snellimento delle operazioni di montaggio, della sicurezza necessaria e dell'ottimizzazione dei costi degli impianti fotovoltaici, vengono predisposti dal personale qualificato SOLEOS per realizzare i progetti specifici. Si presta particolare attenzione all'impiego di materiali dotati delle caratteristiche necessarie di inalterabilità nei confronti degli agenti atmosferici e dei processi di usura.

Made in

German

y

35


Sistemi di montaggio

Importanti standard e direttive applicati • • • • •

DIN ISO 9001 Effetti sulla capacità di carico DIN 1055 Parte 4 Carico di vento, Parte 5 Carico di neve Collegamenti a norma DIN 188000 Costruzioni in legno secondo le norme DIN 1052

La raccolta dati dei clienti, compilata attraverso i nostri elenchi e, naturalmente, attraverso contatti telefonici è la base dei calcolo di un preventivo specifico e personalizzato e della raccolta di materiale. L‘elaborazione e la pianificazione dei sistemi di mon-

taggio è possibile solo con una buona interazione con i clienti . Di conseguenza, la consulenza e l‘assistenza ai clienti hanno la massima priorità. Si parte da un preventivo seguito dall‘ordine e dalla fase di fornitura e si termina con il montaggio sul tetto. A differenza dell‘ordine di pezzi separati, il cliente riceve le istruzioni per il montaggio complete e corrispondenti al progetto, una lista del materiale fornito, alcuni opuscoli d’ istruzioni aggiuntivi in ogni pacco contenente dei pezzi e i disegni che chiariscono in modo schematico tutti i dettagli dei montaggio. A richiesta vi offriamo inoltre la dimostrazione della stabilità dei nostri sistemi di montaggio.

Sistema di montaggio per tetto inclinato La costruzione sottostante può essere usata in modo indipendente dal modulo per il bloccaggio su tetti a due falde con vari tipi di tegole. E‘ formata da un elemento di bloccaggio per tetto (ad esempio ganci pertetto, morsetti, viti a perno, ceppi trapezoidali e molti altri elementi), da binari in alluminio, elementi di collegamento in acciaio inossidabile e anche dal materia-

36

le per bloccare il modulo ai binari. La selezione del corrispondente elemento di fissaggio per il tetto viene fatta in base alle tegole, alle caratteristiche del tetto, al tipo di peso che il tetto deve sopportare, alla sua capacità di carico e alla sua pendenza.


Sistemi di montaggio

Fig. 1

Fig. 2

Var. 1: Moduli montati verticalmente (in piedi) La Figura 1 mostra una struttura semplice e leggera montata su binari DC. La distanza orizzontale tra i ganci è qui minore o uguale a 1600 mm. I pezzi montati sono: viti a testa orientabile M6 con dischi e dadi che servono a implementare la protezione antislittamento dei moduli. Viti con testa a ‘T’che collegano i binari in alluminio con i ganci per tetto usati. Una lastra di base filettata, una lastra per il bloccaggio e un disco preassemblati e agganciati al binario DC. Due moduli collegati l’uno all’altro al profilato in alluminio tramite due lastre per il bloccaggio in alluminio. Alla fine di ciascun modulo viene usata una fila di supporti di bloccaggio. La procedura è la stessa per tutte le altre file. Var. 2: Moduli montati orizzontalmente Spesso viene preferita una struttura orizzontale per ragioni visive ( Fig. 2). Il montaggio viene realizzato sui binari Dc montati verticalmente. Per assicurare i moduli durante la procedura di montaggio vengono trapanati dei fori di 7 mm di diametro in tutto il profilo dei binari verticali DC a circa 25 mm dal fondo. In questi fori vengono introdotte le viti dei supporti di bloccaggio. Questi supporti servono a evitare lo slittamento. I moduli vengono nuovamente fissati tra le file individuali dei moduli tramite lastre di fissaggio. Anche le ultime file superiori dei moduli vengono fissate attraverso dei supporti di bloccaggio. Variante 3: collegamento trasversale La Figura 3 mostra una struttura formata dal collegamento di binari verticali con binari orizzontali di bloccaggio montati su di essi. Questa struttura è applicata in caso di montaggio di tipo pesante.

Fig. 3

Variante 4: modulo rialzato Un solido triangolo in alluminio con profilo a ‘L‘ è posizionato sui supporti di bloccaggio del tetto in caso di sistemi rialzati, per dare ai moduli la pendenza corrispondente, i binari vengono avvitati tramite viti con testa a martello alla traversa pendente del triangolo rialzato.

Fig. 4

37


Sistemi di montaggio

Sistemi di montaggio per tetto piano Il sistema di montaggio per tetto piano è un sistema di montaggio specifico in caso di zavorratura, per un montaggio semplice e veloce di sistemi fotovoltaici su terreno pianeggiante e su tetti piani con una pendenza di circa 5°. La capacità di carico della barra dovrebbe essere anticipatamente verificata dal cliente! Oltre alla gamma standard di altezze, nella consegna sono compresi i perni per il fissaggio nel cemento, gli angoli a ‘T‘ e le lastre di plastica per supportare la zavorra. I blocchi di cemento e di ghiaia non sono compresi. Determiniamo il peso necessario della zavorra per ogni caso specifico, prendendo in considerazione tutti i dati sulla staticità come ad esempio il peso della neve, del vento, di carichi inerenti, degli angoli spaziatori, della misura e

della posizione del modulo. Per sfruttare gli effetti migliori della stagione si raccomanda di posizionare il modulo a W. La costruzione a triangolo universale in alluminio composto da profilati a ‘L‘ per l‘avvitamento o la saldatura è stata già ampiamente collaudata in altri campi di applicazione. Prendendo in considerazione le istruzioni di montaggio fornite dal produttore del modulo, i moduli possono essere assemblati orizzontalmente o verticalmente. Se il modulo viene montato in posizione orizzontale, sarebbe utile che ci comunicaste le vostre decisioni riguardanti il bloccaggio.

Var. 1 con solette in cemento (Fig. 1) Esiste la possibilità di alloggiare le solette in cemento sotto al telaio di posizionamento, in modo da ancorarlo al cemento tramite perni (Fig. 1) Il telaio può quindi essere posato sul cemento con la base angolata o stretta alla barra di ancoraggio.

Fig. 1

Fig. 2

Fig. 3

38

Variante 2 con blocchi ondulati (Fig. 2) La fig. 2 mostra un peso formato da blocchi ondulati che vengono posati direttamente su un lato del profilato a ‘T‘ in alluminio. Nello stesso tempo gli angoli devono essere separati dallo spazio di 1 m. La posa di un tappeto protettivo sottostante dovrebbe evitare che i profilati a ‘T‘ facciano pressione sulla membrana del tetto. Variante 3 con zavorra in ghiaia (Fig. 3) Dei rivestimenti in ghiaia che sono stati già usati nei tetti piani possono essere utilizzati come zavorra. Possiamo anche offrirvi delle lastre trapezoidali in plastica sulle quali i triangoli di posizionamento vengono avvitati tramite viti a testa esagonale. Le lastre possono trattenere 12 cm di ghiaia. Se la ghiaia deve essere limitata alla sola superficie fotovoltaica, potete creare questa superficie tramite tubi in alluminio con angoli di posizionamento saldati. Queste due varianti permettono di creare svariate file. Alcuni moduli possono essere fissati su tubi di plastica precedentemente riempiti di ghiaia e posti orizzontalmente.


Sistemi di montaggio

Sistema di montaggio a tetto piano ConSole è un sistema innovativo che è stato sviluppato in modo specifico per il montaggio dei moduli fotovoltaici sui tetti piani. È possibile fissare su questo sistema tutti i comuni moduli e laminati. Questo sistema completo comprende ConSole, i profili in alluminio e tutti i componenti di piccole dimensioni destinati al montaggio. L'installazione risulta veloce e semplice: è sufficiente fissare i profili al modulo, riempire ConSole con ghiaia o lastra di pietra come contrappeso ed avvitare il modulo a ConSole. ConSole è formato da materiale plastico riciclato e di lunga durata. È privo al 100% di cloro e non richiede manutenzione. ConSole è infatti dotata di omologazione TÜV.

Sistema di montaggio ad installazione libera Il sistema di montaggio ad installazione libera consente la realizzazione di molteplici opzioni di montaggio rispetto al piano del terreno. Il fissaggio di impianti fotovoltaici su una o più linee dipende dal tipo di modulo e la disposizione dei moduli può essere realizzata

in modo variabile. I puntoni diagonali fissano il sistema proteggendolo dalle forze laterali. È possibile predisporre gli angoli di incidenza in base alle esigenze dei clienti e alle caratteristiche locali.

ReMAX ReMax è un sistema a binario per la realizzazione di grandi campate a sospensione. Oltre all'applicazione principale della superficie di spoglia, è anche un sistema ottimo per realizzazioni speciali come le strutture a sospensione a diverse file, ampie distanze degli arcarecci o tetti piani con piloni molto distanziati. Agli impianti con superficie di spoglia sono applicabili tutte le opzioni di fissaggio al terreno. È possibile selezionare senza limitazioni anche il numero di file in successione e la distanza dei piloni nelle aree estese. In questo modo si realizzano le soluzioni più economiche in base ai requisiti statici. Il collegamento dei singoli livelli a binario è possibile grazie ad un sistema a graffe dal montaggio estremamente semplice. Per il collegamento dei singoli supporti sono previsti innesti telescopici.

39


Sistemi di montaggio

Sistemi a terra

Var. 1 Costruzione angolare su base di cemento. Questo sistema collaudato offre l‘ opzione più semplice. Per questa costruzione angolare su singole fondamenta sono usate fondamenta continue o a lastre. Il tetto consiste in angoli in alluminio di profilati in acciaio zincato e/o acciaio inossidabile, binari in alluminio ed elementi di collegamento in acciaio inossidabile (viti, dadi, dischi). Fig. 1 Var. 2 Costruzione formata da tubi in acciaio su base di cemento. Questo sistema offre una ulteriore opzione di montaggio utilizzando una costruzione di supporto formata da tubi in acciaio inossidabile con piedi di appoggio. L‘assemblaggio telescopico permette una compensazione aggiuntiva in altezza. La costruzione è formata da tubi in acciaio zincato, binari in alluminio ed elementi di collegamento in acciaio inossidabile. Il fissaggio al basamento è realizzato con riempimenti di cemento (colla a due componenti) e barre filettate. Fig. 2

Fig. 3

40

Var. 3 Costruzione formata da tubi DOMA® in acciaio. Una variante semplice per sistemi all‘aperto rappresentata dall‘uso di una struttura formata da tubi in acciaio sorrettida fondamenta a vite DOMA®. Le fondamenta vengono inserite nel terreno e formano così una sorta di ancoraggio che viene poi ricoperto da cemento. Questa variante è adatta in modo particolare per livellare un terreno diseguale e può essere usata per vari tipi di terreno senza che esso venga sigillato. I tubi in acciaio vengono fissati tramite avvitamento alle fondamenta. Il nostro collaudato


Sistemi di montaggio

Sistema di montaggio per tetti in lamiera trapezoidale ReDuce In particolare per i tetti in lamiera trapezoidale SOLEOS offre un sistema di fissaggio che è dotato di profili portanti trasversali ed è adatto a tutti i tipi di modulo. Il sistema di montaggio ReDuce è una variante dotata di chiodi impiegata soprattutto per i tetti trapezoidali inclinati. I moduli vengono posati ed incastrati direttamente sui binari. In questo caso le forze del vento e di risucchio sono ridotte dato che grazie alla sua bassa struttura anche la superficie d'impatto del vento è minore. Con il sistema ReDuce si ottiene il fissaggio delle viti a testa svasata nelle piastre di pressione grazie ad un rivestimento speciale e si garantisce la corretta sede delle piastre a fori filettati. Tutte le viti sono di acciaio inox e inossidabili e tutti i binari sono di alluminio resistente all'acqua di mare (EN AW 6060). Questo sistema di montaggio è coperto da una garanzia di 10 anni.

ReJect Il sistema di montaggio ReJect è un sistema sopraelevato adatto a sottofondi e facciate dalle caratteristiche profondamente diverse. I triangoli sono forniti saldati o collegati con viti in tutti gli angoli e le dimensioni, in base alle esigenze dei clienti. Il sistema viene fissato con zavorre, viti a doppia filettatura o chiodi. È possibile ottenere un rivestimento ottimale e personalizzato del tetto con il montaggio a costa o trasversale. In questo modo si sfrutta al massimo la superficie del tetto. Grazie alle semplici operazioni di inserimento e fissaggio è possibile effettuare un pratico montaggio dei moduli. Tutte le viti sono di acciaio inox e inossidabili, mentre tutti i binari sono di alluminio resistente all'acqua di mare (EN AW6060). Anche questo sistema di montaggio è coperto da una garanzia di 10 anni. In presenza di lamiere trapezoidali, la variante ampliata del sistema ReJect, specifica per le strutture leggere, è disponibile come struttura sopraelevata fissata con chiodi e dotata dei cosiddetti deflettori. Grazie al fissaggio con chiodi (in questo caso i binari di base vengono inchiodati direttamente con la lamiera trapezoidale) e al deflettore si ottiene una compensazione delle forze di sollevamento del vento e non è necessaria nessuna zavorra aggiuntiva.

41


Sistemi di montaggio

Sistema ad integrazione nel tetto L'innovativo sistema di montaggio ad integrazione nel tetto è possibile con l'installazione dei moduli verticale ed orizzontale. Questo sistema combina il collaudato sistema di fissaggio

Integrati SOLEOS

dei moduli con componenti sigillanti e ad integrazione del tetto, ma anche elementi di connessione in acciaio inox.

I componenti principali di questo sistema di montaggio sono le lamiere di alluminio fissate con viti al listello del tetto. Queste ultime formano una specie di incavo per l'alloggiamento degli altri componenti. È possibile il montaggio dei moduli orizzontale e verticale. Tutti i materiali di fissaggio sono componenti del sistema di montaggio predefiniti. Inoltre viene fornito il materiale per la chiusura ermetica dell'impianto in base alle indicazioni per il montaggio. Dato che le lamiere sono separate in sezioni verticali, in ogni segmento si verifica un effetto camino che produce il raffreddamento dei moduli. Questa condizione produce un andamento del ricavo particolarmente positivo.

Novità: Integreos, la soluzione innovativa per l'integrazione nel tetto "Integreos" è il primo sistema ad integrazione per tetti in cui i moduli standard sono utilizzati come strato destinato al passaggio dell'acqua. È stato sviluppato in modo specifico per le richieste presentate dalla rete di alimentazione francese, ma grazie alla flessibilità delle sue applicazioni rappresenta una soluzione idonea a tutte le località europee. La novità del sistema Integreos consiste nella sua progettazione innovativa a tenuta stagna. Dato che in presenza di moduli standard la tenuta stagna tra il telaio e il vetro è utile solo all'incasso meccanico del modulo, non vengono offerte garanzie di impermeabilizzazione. Se l'acqua penetra in questo punto, le speciali canalette di scolo consentono di eliminare l'acqua delle precipitazioni. La distanza tra i moduli è di soli 6 mm. Questa soluzione garantisce anche un beneficio per il sistema dal punto di vista estetico perché si presenta come una superficie chiusa.

42


Sistemi di montaggio

Soluzioni speciali Tetti a tenda Un tetto su cui è facile installare una struttura a tenda usata con tutti i nostri moduli fotovoltaici. Il sistema standard è formato da supporti tubolari che possono variare in longitudine a seconda della misura dei moduli. Su richiesta del cliente i dettagli riguardanti l‘impostazione dell‘angolo, il colore e la struttura posso-

no variare. Allo stesso modo questo sistema di montaggio può essere combinato con tutti i pezzi che offriamo. Per poter stabilire la misura dei ganci da parete sarebbe opportuno farci sapere la natura esatta della parete insieme alle sue caratteristiche di staticità.

Variante 2 con supporti tubolari La Figura 2 mostra un’altra possibilità di montaggio del tetto. In questo caso due binari in alluminio sono avvitati ai supporti tubolari in modo che i moduli possano essere montati indipendentemente dalla loro misura. Questa opzione esiste sia agganciando direttamente i moduli tramite viti in acciaio inossidabile e lastre filettate al telaio sfruttando i fori da trapano o i morsetti presenti sul montaggio. Con il tipo di aggancio a morsetti per i moduli dovrebbe essere fornito un supporto antislittamento per il tetto. Inoltre vengono inserite delle viti a testa cilindrica nei fori da trapano del modulo, con la testa verso l’esterno, tramite le quali il modulo può essere fissato o sospeso sui binari DC. Il montaggio è davvero semplice poiché forniamo l’orientamento di ogni singolo modulo sui binari di montaggio.

Altezza dell’asta

Variante 3 con angoli. Il telaio con tetto composto da profilati a ‘L’ in alluminio o da profilati in alluminio a comparti rappresenta un’alternativa economica alle strutture tubulari. Allo stesso tempo i triangoli composti da tre elementi possono essere saldati o avvitati. Il bloccaggio del modulo è realizzato come sopra. Una colonna diagonale corre dall’inizio alla fine nella guida che viene fissata al profilato DC.

Montaggio di tutti gli attuali moduli fotovoltaici su un‘asta di una determinata altezza. Questo montaggio opzionale può essere pianificato secondo le vostre esigenze e condizioni locali. Per questo siamo in grado di offrirvi svariate soluzioni per quanto riguarda l‘asta che può essere progettata a livello individuale.

43


Sistemi di montaggio

Sistemi di montaggio: accessori Per facilitarvi nel trovare velocemente il tipo di ganci per tetto Questi ganci sono usati su tetti formati da tegole o da mattonelle in ardesia / calcestruzzo.

i ganci per tetti in ardesia. Per questi ganci la regolazione dell‘altezza non influenza la massima forza verticale caricabile.

Quando si parla di tegole, bisogna distinguere ulteriormente tra ganci per tetti con tegole curvate o con tegole piatte. E‘ raccomandato l‘uso di ganci per tetti con una lastra metallica di base poiché, facendo scivolare la lastra nelle travi, si riesce a ottenere un‘ottima posizione per realizzare i supporti. Il materiale giusto per ogni campo di applicazione Produciamo i nostri ganci in vari tipi di acciaio. Per questo motivo il nostro design standard è contrassegnato dal marchio:

Riguardo ai ganci per tetti in tegole curve e piatte la parte inferiore del pezzo è misurata in modo da poter essere usata con un‘altezza standard del listello pari a 3 cm. Deve essere creato un gancio speciale per altezze ridotte dei listelli. La differenza di altezza nei tasselli più grossi può essere compensata attraverso un fissaggio delle travi con 5 mm di spessore, in base al quale essi vengono ulteriormente fissati alle travi. I ganci per tetto regolabili in altezza servono a far combaciare i tetti diseguali.

• •

Acciaio inossidabile*1 = acciaio inossidabile 1.4301 Acciaio inossidabile*2 = misto (supporto in acciaio inossidabile 1.4301; base della lastra in acciaio inossidabile 1.4016)

Su richiesta possiamo fornire ganci in altri tipi di acciaio. Per individuare il tipo di ganci più adatti a sopportare ogni tipo di peso, li abbiamo calcolati staticamente e li abbiamo contrassegnati a seconda di questi calcoli. Massima forza verticale caricabile Questo valore corrisponde alla massima forza verticale caricabile ed è stato calcolato per le seguenti situazioni: • • •

Pendenze del tetto: 30° Tensione permessa 18,0 kN/cm² Disegni attuali dei rispettivi ganci per tetto

E‘ stato calcolato un valore medio dei ganci per tetto regolabili in altezza. Questo valore è impostato per una regolazione di altezza di 25 mm. Fanno eccezione

44

Regolazione massima di altezza per impostazioni preassemblate del supporto: circa 2,5 cm Regolazione massima per supporti avvitati: circa 5 cm Inoltre la selezione dei ganci per tetto è realizzata secondo: •

Il diametro della vite di bloccaggio forniamo sempre un foro ovalizzato del diametro di 9 e/o 11 mm nella parte superiore del supporto. Il requisiti statici per il montaggio I ganci che forniamo sono per resistenze del supporto di 30 X 5, 35 X 6, 40 X 6 e 40 X 80. I requisiti per i fori da perforare della lastra di base Piastra di base piccola: 150 x 60 x 4, 8 fori da 9mm Piastra di base standard : 180 x 80 x 4, 8 fori da 11mm Lastra di base per carichi altamente statici: 180 X80X5, 12 fori per lastra del diametro di 11 mm


Sistemi di montaggio

Ganci per tetti a tegole curve I ganci per tetti a tegole curve sono stati sviluppati in modo specifico per l'impiego sui tetti con copertura di tegole curve e vengono fissati con due viti per legno a testa esagonale 8x100 direttamente sui travetti inclinati.

Attenzione! Se nel presente catalogo non sono disponibili i ganci per tetto adatti alle proprie esigenze, richiedere altre dimensioni (sono possibili anche realizzazioni speciali).

Modello

Piastra base piccola 150 x 60 x 4 mm

Piastra base piccola 150 x 60 x 4 mm con regolazione in altezza

Piastra base standard 180 x 180 x 4 mm

Piastra base piccola 150 x 60 x 4 mm

Piastra base per sollecitazioni statiche superiori 180 x 80 x 5 mm

Materiale

Acciaio inox

Acciaio inox

Acciaio inox

Acciaio inox

Acciaio inox

Staffa: 30 x 5 mm Altezza: 130 mm

Staffa: 30 x 5 mm Altezza: 130 mm

Staffa: 40 x 6 mm Altezza: 130 mm

Staffa: 30 x 5 mm Altezza: 150 mm

Staffa: 40 x 8/6 mm Altezza: 130 mm

Dimensioni Dettagli Codice articolo

Asola per vite di fissaggio M8 50554

50601

50843

50751

50842

Gancio da tetto a coda di castoro I ganci per tetti a coda di castoro sono stati sviluppati in modo specifico per l'impiego sui tetti con copertura a coda di castoro e vengono fissati con due viti per legno a testa esagonale 8x80 direttamente sui travetti inclinati. In presenza di distanziatori delle assicelle viene coperta

un'area di 16,5 - 36 cm. Dato che la staffa sporge in lunghezza dei ganci da tetto a coda di castoro si puntella alla tegola sottostante, si consiglia di sostituire la tegola di terracotta con una tegola di lamiera.

Modello

30 x 5 mm

PossibilitĂ  di regolazione in altezza 30 x 5 mm

Piastra base piccola 150 x 60 mm

PossibilitĂ  di regolazione in altezza 150 x 60 mm

Materiale

Acciaio inox

Acciaio inox

Acciaio inox

Acciaio inox

Acciaio inox

Alluminio

Staffa 30 x 5 mm

360 x 180 mm

360 x 180 mm

Dimensioni

Staffa 30 x 5 mm

Dettagli

Codice articolo

Staffa 30 x 5 mm

Staffa 30 x 5 mm

La tegola di lamiera viene utilizzata in presenza di una copertura di tegole a coda di castoro e consente il regolare passaggio del gancio da tetto senza spingere il gancio superiore verso l'alto.

Asola per vite di fissaggio M8

50595

50596

50597

Tegola di lamiera a coda di castoro 360 x 180 mm

50598

50600

50599

45


Sistemi di montaggio

Ganci da tetto con tegole di ardesia e da tetto a scandole In base alla copertura del tetto sono disponibili due varianti. 1. I ganci corti consentono il montaggio in presenza di tetti di scandole. Per l'impermeabilizzazione viene inserito un nastro EPDM tra il manto di copertura e la staffa o il gancio da tetto viene incatramato. Per il fissaggio è necessario utilizzare le due viti per legno a testa esagonale 8x80. 2. I ganci lunghi da tetto con tegole di ardesia sono adatti alle lastre di ardesia di grandi dimensioni e possono essere ri-

vestiti con scandole di carta catramata nei tetti di scandole. I fori sono svasati con un Ă&#x2DC; di 7 mm e predisposti per tre viti per legno a testa svasata 6x80. La lamiera di copertura viene utilizzata per il rivestimento con tegole di ardesia e sostituisce la lastra di ardesia nella posizione del gancio da tetto. Il bordo ricurvo verso l'alto della lamiera di copertura mantiene la lastra di ardesia sovrastante alla corretta altezza.

Modello

Corto e regolabile in altezza 30 x 5 mm

Corto, staffa 30 x 5 mm

Lungo e regolabile in altezza 30 x 5

Lungo, staffa 30 x 5 mm

Materiale

Acciaio inox

Acciaio inox

Acciaio inox

Acciaio inox

Dettagli

50589

50585

50590

Acciaio inox

Alluminio

La lamiera di copertura viene utilizzata per il rivestimento con tegole di ardesia e sostituisce la lastra di ardesia nella posizione del gancio da tetto.

Asola per vite di fissaggio M8

Codice articolo

Lamiere di copertura per ganci da tetto con tegole di ardesia

50543

50591

50593

Fissaggi a morsetto

Modello

Applicazione

Morsetti piegati da tetto A2 Il morsetto piegato da tetti viene utilizzato nei tetti con bordura verticale. La prima posizione dei binari non dovrebbe essere parallela all'aggraffatura, altrimenti è necessario utilizzare un raccordo a croce. La distanza orizzontale del morsetto dovrebbe essere 60-90 cm. Area del morsetto: fino a 3,5 mm di spessore dell'aggraffatura

Dettagli Codice articolo

46

Morsetti Kalzip diritti, A2 con asola

Morsetti Kalzip a gomito, A2

I morsetti Kalzip sono sviluppati in modo specifico per l'aggraffatura tonda dei tetti Kalzip. La prima posizione dei binari non dovrebbe essere parallela all'aggraffatura, altrimenti è necessario utilizzare un raccordo a croce. La distanza orizzontale del morsetto dovrebbe essere 60-90 cm.

Morsetti Zambelli, A2 SOLEOS offre due diversi morsetti Zambelli in particolare per i tetti in lamiera RIB-ROOF 465 e RIBROOF 500. La prima posizione dei binari non dovrebbe essere parallela all'aggraffatura. La distanza orizzontale del morsetto dovrebbe essere 60-90 cm.

Asola per vite di fissaggio M8 50606

50608

50607

50609

50610


Sistemi di montaggio

Binari profilati Specifiche tecniche Classe di stabilità F25 materiale: EN AW-6063 T66 22,4 mm di larghezza della scanalatura per l'alloggiamento delle viti con testa a martello 11 mm di larghezza del passaggio scanalatura inferiore di montaggio = fissaggio al tetto scanalatura superiore di montaggio = bloccaggio del modulo

Profilo C

Profilo DC

Profilo Light

Profilo Standard

Impiego su tetti in lamiera trapezoidali in combinazione con il nastro isolante EPDM e le viti autofilettanti. Momento di resistenza Wy = 0,98 cm³ Peso 0,602 kg/m

Impiego per campate fino a 1,20 m in base all'applicazione. Preferibilmente per tetto inclinato. Momento di resistenza Wy = 1,67 cm³ Peso 0,82 kg/m

Alternativa economica al profilo standard se non sono richieste le scanalature laterali. Campata fino a 1,60 m. Momento di resistenza Wy = 3,444 cm³ Peso 0,894 kg/m

Due scanalature aggiuntive consentono l'alloggiamento laterale dei dadi quadri e quelli esagonali. Campata fino a 1,60 m. Momento di resistenza Wy = 3,67 cm³ Peso 1,08 kg/m

Modello

Applicazione

I binari hanno una lunghezza di 6 m. In linea di principio vengono inserite due fughe di binari per ogni modulo.

Materiale

Profilo Strong

Utilizzabile con le campate fino a 3,0 m circa. Momento di resistenza Wy = 14,166 cm³ Peso 1,931 kg/m

Alluminio

Dimensioni Codice articolo

28 x 22 mm

28 x 28 mm

40 x 40 mm

40 x 40 mm

45 x 75 mm

50556

50555

50544

50545

50611

Angolare di fissaggio Alluminio, con piastra a fori filettati M6, vite e rosetta Gli angolari di serraggio dei moduli vengono utilizzati al termine di ogni fila o colonna per il fissaggio dei moduli. È obbligatorio adattare gli angolari allo spessore dei telai per moduli. Le piastre di fissaggio bloccano i moduli sempre tra due moduli adiacenti. Per la sua forma la piastra a fori filettati M6 è simile alla testa di una vite con testa a martello. Il fissaggio avviene con una colla speciale applicato alla vite per consentire un montaggio efficace delle piastre. Serrando a fondo gli angolari di fissaggio e le piastre di

fissaggio è necessario prestare attenzione al fatto che la piastra con fori filettati si ruoti di 90° innestandosi nel profilo DC per consentire alla piastra con fori filettati di avere una buona tenuta nel profilo. La distanza tra i moduli in una colonna viene determinata dalle viti a testa esagonale M6 delle piastre di fissaggio. Inoltre è necessario prestare attenzione al fatto che gli angolari di fissaggio insistano il più possibile proprio sul bordo del modulo. In conclusione tutti i fissaggi a morsetto vengono serrati a 11-12 Nm.

Vite M6x45

Vite M6x45

Vite M6x50

Vite M6x50

Vite M6x50

Vite M6x55

Vite M6x55

Vite M6x55

Vite M6x60

Vite M6x32

Vite M6x32

Vite M6x70

Altezza modulo

30 mm

32 mm

34 mm

35 mm

36 mm

38 mm

40 mm

42 mm

46 mm

50 mm

51 mm

55 mm

Codice articolo

50570

50571

50572

50546

50573

50574

50575

50576

50577

50547

50578

50579

47


Sistemi di montaggio

Piastre di fissaggio 50 x 26 x 4 mm, alluminio, con piastra a fori filettati M6, vite e rosetta

Vite M6x40

Vite M6x45

Vite M6x50

Vite M6x55

Vite M6x60

Vite M6x32

Vite M6x70

Altezza modulo

23 - 27 mm

28 - 32 mm

33 - 37 mm

38 - 42 mm

43 - 47 mm

48 - 52 mm

53 - 57 mm

Codice articolo

50580

50581

50548

50582

50583

50549

50584

Piastre di fissaggio 50 x 26 x 4 mm con compensazione del potenziale, alluminio, con 2 viti interamente filettate senza testa, piastra a fori filettati M6, vite e rosetta

48

Vite M6x40

Vite M6x45

Vite M6x50

Vite M6x55

Vite M6x60

Vite M6x32

Vite M6x70

Altezza modulo

23 - 27 mm

28 - 32 mm

33 - 37 mm

38 - 42 mm

43 - 47 mm

48 - 52 mm

53 - 57 mm

Codice articolo

50612

50613

50614

50615

50616

50617

50618


Sistemi di montaggio

Morsetti speciali SOLEOS dispone anche di morsetti speciali per l'impiego, ad esempio, dei moduli a film sottile di NexPower o dei moduli Black Label. •

NexPower: soluzione specifica per l'impiego di morsetti su telaio NexPower, disponibile di colore nero.

Suntech Black Label: morsetto ottimizzato per i moduli Black Label, sia nella versione a colori che personalizzata.

Questi morsetti sono adatti anche per altri moduli.

Connettore

Connettore per binari, A2, completo

Applicazione

La struttura sottostante è soggetta ad un'alterazione della lunghezza provocata dagli sbalzi termici. Nel caso di un binario profilato DC con un lunghezza di 6 m, questa alterazione è di 5 mm circa I connettori per binari pre- nell'arco dell'anno. montati vengono forniti nei Il metodo più semplice per il sistemi di montaggio con le calcolo di questa dilatazione viti con testa a martello. consiste nella disposizione di binari di una lunghezza massima di 12 m in fase di montaggio. Se non è possibile operare in questo modo o se è possibile, ma con costi notevoli, si utilizzano i connettori a dilatazione lineare.

Dimensioni Codice articolo

Connettore a dilatazione lineare, alluminio, profilato estruso

50550

50551

Piastre del connettore, A2

Piastre del connettore, A2

Connettore universale per due profili da 45 o 75; per questa operazione si utilizzano quattro viti con testa a martello 8x20.

Connettore universale per due profili da 45 o 75; per questa operazione si utilizzano quattro viti con testa a martello 8x20.

22 x 8 x 150 mm

80 x 80 x 4 mm

50553

50619

50620

49


Sistemi di montaggio

Viti

Viti con testa a martello A2, complete Applicazione

M8x20

Impiego

Le viti con testa a martello sono la parte centrale della connessione dell'elemento di fissaggio del tetto al profilo DC e dell'angolare a sospensione al profilo DC. Nei sistemi di montaggio vengono impiegate complete in base alla versione standard.

Codice articolo

50557

M8x30

M8x40

50621

M8x50

50622

Viti a testa cilindrica antiscivolamento, A2

Vite per lamiera antiscivolamento, A2

Vite per legno in acciaio inox, A2

M6 x 10

M 4,8 x 16

8,2 x 100/70 Torx con tacca di taglio SPS testa a disco

M8x60

50623

50624

Il gancio da tetto sul travetto è necessario alle viti di fissaggio.

50558

50559

50233

Angolari e chiusure finali

Dimensioni

Impiego

Codice articolo

50

Angolare L, A2

Angolare Z, A2

30 da 4 mm incl. 2 viti con testa a martello

30 x 4 x 28mm incl. 2 viti con testa a martello

Connettori incrociati per due barre binari profilati DC 40x40 o una barra binari profilati DC 28x28 e una barra binari profilati DC 40x40

Connettori incrociati per 2 barre binari profilati DC 28x28.

50629

50630

Chiusure finali per binari profilati a C doppi, plastica colore nero 28 x 28 mm

40 x 40 mm

45 x 75 mm

Le chiusure finali formano una conclusione netta dei profili di montaggio e possono impedire il rumore generato dal vento. 50631

50552

50632


Sistemi di montaggio

Novità: il pieno di sole con la tettoia auto solare Tra le novità dell'assortimento SOLEOS è disponibile sin da ora una tettoia auto solare che è possibile dotare di un rivestimento con una potenza di 5-5,5 kWp. Con 24 moduli fotovoltaici è possibile ottenere questo risultato. È possibile regolare l'angolo di incidenza da 5° a 25°. Questa struttura si contraddistingue per la semplicità del montaggio e la facile espandibilità. Un profilo, fissato sotto ai moduli come binario di tenuta, assicura l'impermeabilizzazione del tetto. Utilizzando questo profilo si realizza uno scarico dell'acqua control-

lato. Per la sicurezza in riferimento ai requisiti delle superfici vetrate aeree viene fissata una lamiera traforata sotto ai profili. È possibile effettuare una realizzazione a colori per nascondere gli eventuali cavi antiestetici e garantire una ventilazione posteriore dei moduli. Gli altri componenti, come ad esempio, le lamiere isolanti, le grondaie, l'illuminazione, e molto altro ancora, sono ovviamente a disposizione dei clienti.

Novità: la nuova tettoia auto, elegante e pratica Se si desidera dotare la tettoia auto di pareti laterali a colori adeguate, SOLEOS dispone delle soluzioni riportate di seguito. Le traverse statiche di acciaio zincato conferiscono stabilità al sistema. Per i profili in alluminio è possibile scegliere un colore personalizzato dalla gamma RAL attualmente disponibile. SOLEOS fornisce tettoie auto eleganti e moderne di dimensioni standard, come tettoia auto doppia o con possibilità di ampliamento sul campo. La dotazione com-

prende le istruzioni dettagliate per il montaggio e tutti i materiali di fissaggio per le fondamenta in cemento. Con questa soluzione è possibile sfruttare il tetto per la realizzazione sopraelevata di un impianto fotovoltaico.

51


52


Sistemi ad isola Si definisce un sistema ad isola un impianto di alimentazione elettrica indipendente. Un sistema di questo tipo non dispone di un collegamento ad una rete elettrica esistente. Nelle seguenti pagine sono riportate tutti componenti che completano gli impianti ad isola. • • • •

Inverter ad isola Regolatore di carica solare Batterie Generatore eolico

Made in

German

y

Se si desidera un prodotto non compreso nel presente catalogo, rivolgersi direttamente a SOLEOS. I tecnici competenti SOLEOS saranno lieti di fornire supporto ai clienti in qualsiasi momento. SOLEOS fornisce assistenza ai clienti per la progettazione tecnica dei progetti specifici e rende disponibili le documentazioni tecniche e, in caso di necessità, i disegni personalizzati per i progetti specifici.

53


Sistemi a isola

I sistemi ad isola I sistemi ad isola (detti anche sistemi off-grid) sono utilizzati in quelle regioni in cui non sono disponibili reti elettriche. Trovano applicazione anche nelle piccole installazioni, come ad esempio giocattoli, caricatori per cellulari, illuminazione per giardini, piccoli giardini, roulotte, abitazioni per vacanze, residenze o parcometri. Gli impianti ad isola fotovoltaici sono formati da un generatore (modulo solare), un regolatore di carica ed eventualmente un dispositivo di predisposizione dell'energia (inverter ad isola) ed un accumulatore dell'energia (batteria). SOLEOS sarĂ  lieta di rendersi utile ai clienti per la pro-

54

gettazione e l'assemblaggio dell'impianto solare realizzato su misura. Per ottimizzare la progettazione, sono necessarie alcune informazioni fornite dal cliente, essenziali per poter presentare un'offerta adeguata. Dato che l'irraggiamento e l'angolo d'incidenza del sole sono diversi in tutto il mondo, è importante fornire una descrizione accurata del punto d'installazione (nazione, paese e caratteristiche dell'ambiente circostante, tipo di tetto, ecc.). PoichÊ le dimensioni dell'impianto dipendono in modo significativo dall'impiego quotidiano espresso in Wh, è necessario specificare le singole utenze e la durata dell'impiego in modo molto dettagliato.


Sistemi a isola

Inverter ad isola della serie KI La produzione decentralizzata di energia elettrica è una realtà del futuro, in particolare nelle zone prive di rete elettrica pubblica affidabile. Con gli inverter ad isola è possibile realizzare reti elettriche locali per azionare qualsiasi tipo di utenza a corrente elettrica alternata. I requisiti degli inverter ad isola sono elevati: buon rendimento di conversione, elevata resistenza ai sovraccarichi, tolleranza nei confronti delle variazioni di tensione delle batterie condizioni di funzionamento economiche. Tutto questo non è assolutamente un problema per gli inverter ad isola della serie KI. Questi inverter erogano un'alimentazione elettrica indipendente nelle regioni distanti dalle reti elettriche e in condizioni estreme. La serie KI è formata da apparecchiature isolate in corrente

continua e dotate dei semiconduttori MOSFET. Queste apparecchiature convertono la tensione continua (ad esempio 12 V, 24 V o 48 V) di una batteria in tensione alternata a 230 V / 50 Hz o 110 V / 60 Hz. Con questa soluzione è possibile fornire l'alimentazione anche ad impianti elettronici sensibili, come le lampade a risparmio energetico o i portatili. Per questo motivo l'impiego degli inverter SOLEOS è spesso più economico rispetto all'acquisto di apparecchiature a corrente continua a 12 V dalla resa ridotta. È necessario prestare attenzione perché le soluzioni dotate di "tensione sinusoidale modificata" (forma trapezoidale o triangolare) o tensioni rettangolari possono danneggiare le utenze sensibili.

Specifiche elettriche

KI 250

KI 1000

KI 2000

Potenza nominale 30 min.

0,2 kW / kVA*

0,8 kW / kVA*

1,6 kW / kVA*

Potenza nominale permanente

200

800

1600

Potenza nominale 5 min.

0,36 kW / kVA*

1,3 kW / kVA*

2,2 kW / kVA*

Potenza di picco 5 sec.

0,46 kW / kVA*

2,2 kW / kVA*

4,8 kW / kVA*

Tensione in uscita

230 V / 115 V

230 V / 115 V

230 V / 115 V

Tensione sinusoidale ad isolamento in corrente continua tra ingresso e uscita

Tipo di tensione in uscita

50 Hz su richiesta 60 Hz

Frequenza in uscita

3%

Fattore di distorsione armonica max.

A regolazione elettronica

Limitazione di corrente uscita Rendimento max.

91 %

93 %

Tensione in ingresso

94 %

12 V

12 V / 24 V

24 V / 48 V +50 %

Tensione in ingresso max.

Da -15 °C a +60 °C**

Temperatura ambiente consentita

Ventola ad regolazione termica

Raffreddamento

IP 20

Tipo di protezione Dimensioni

130 x 88 x 216

274 x 125 x 354

274 x 125 x 454

Peso

3,3 kg

15 kg

23 kg * 30 °C / ** Classificazione della potenza a temperatura ambiente elevata.

55


Sistemi a isola

Regolatore di carica ‘Made in Germany’ L'apparecchiatura adatta ad ogni destinazione d'uso: dalle applicazioni di piccolissime dimensioni fino a quelle industriali. La serie di regolatori di carica Steca PR 10-30 combina le più avanzate tecnologie di carica alle grandi migliorie apportate al sistema per la determinazione del livello di carica Steca-AtonIC . Questi accorgimenti producono un'ottimizzazione della batteria e garantiscono il controllo della potenza del modulo fino a 900 Wp con cui è possibile stabilire il collegamento.

Steca Tarom è un regolatore di carica solare specifico per l'impiego nelle applicazioni nel settore delle telecomunicazioni o nei sistemi fotovoltaici ibridi. La vasta gamma di interessanti funzionalità consente agli utenti di adattare il regolatore alle caratteristiche specifiche degli impianti in dotazione. Essendo stato espressamente progettato per le applicazioni industriali e le applicazioni all'aperto, Steca Power Tarom viene fornito in un alloggiamento IP-65 in acciaio con verniciatura a polvere.

TYP

Modul- Last- Schutz strom strom Kleinregler im Kunststoffgehäuse PR0303 3 3 Kleinregler mit Lastschalter nur für 12V Systeme PR0505 5 5 SOLSUM6F 6 6 Elektronische Sicherung, 4 LEDs, konfigurierbar SOLSUM8F 8 8 IP32 SOLSUM10F 10 10 SLX0606 6 6 programmierbare Nachtlichtfunktion SLX1010 10 10 wetterfeste Regler im IP65 Gehäuse SLR4005 5 5 48V, analog, 3 LEDs SLR4010 10 10 SLR2008 8 8 12/24V, analog, 3 LEDs SLR2016 16 16 SLR308 8 8 Nachtlichtregler mit Tagesschaltuhr IP65 SLR316 16 12 SLR408 8 8 Nachtlicht; Wochen-Schaltuhr mit Sommerzeit SLR416 16 12 SLR145 45 30 12/24V SLR145V48BV52 45 30 48V KTY881-10 Temperatursensor für SLR.., 10mm ACCharger2A5 IP65 Netzlader 2,5A @ 12V Standardregler mit grafischem LC-Display PR1010 10 10 grafisches LC-Display, elektronische Sicherung, Lastschalter PR1515 15 15 IP32 PR2020 20 20 30 PR3030 30 TSPRK8 Temp.sensor für PR10..30; incl.1m Kabel PR2020-IP 20 20 IP65 opt.: Alarm/Morgenlicht TSPRIP8 Tmp.sensor für PR2020-IP, incl Steckern, ohne Kabel Regler mit LED Anzeige PRS1010 10 10 PRS1515 15 15 IP32 Serienregler PRS2020 20 20 PRS3030 30 30 MPPT2010 20 10 IP32 12/24V Tarom Systemmanager Tarom235 35 35 Systemladeregler Tarom245 45 45 Tarom2401S 40 10 IP32 Tarom440 40 40 48 Volt Systemladeregler Tarom4401S 40 10 Tarom2070 70 70 Power-Tarom Tarom2140 140 70 IP65 Tarom4055 55 55 Tarom4110 110 55 48 Volt Power-Tarom Tarom4140 140 70 TarCom01 Datenlogger für Tarom, 1 MBit, incl. Kabel u. Software TarComGSM Datenlogger mit Funkmodem, Antenne, Software TarCom ETN Datenlogger mit Ethernetanschluß (LAN), Software HS200 Stromsensor für Tarom, +/-200A, incl. Kabel PA15 Receiver/Laststeller für Tarom, 12-48V, 15A, IP22 TSK8, TSK10 Temp.sensor für Tarom, mit Stecker und 3,5m Kabel Bewegungsmelder, Schaltuhren IRS 1007/45 IR-Sensor für SLR308/316, 45° 7m IP65 IRS 1008/180 IR-Sensor 5A Last, 180°, 7m IRSLBP120 IR-Sensor IP54 10A Last, 120°, 10m UHRFL12V24H Schaltuhr Tagesschaltuhr, 6..24V UHR12VSC28 Schaltuhr Sommerzeit, Wochenuhr Lampen ESL11/7/5 Energiesparlampe, 11/7/5 Watt, Warmton, 12V, E27

56

Steca PR 10-30

Steca Tarom

Steca Power Tarom


Sistemi a isola

Power.com SB batterie al piombo ermetiche Caratteristiche del prodotto •

Elettrolita nel tessuto non-tessuto = manutenzione ridotta (nessun rabbocco dell'acqua) = funzionamento orizzontale Protezione antiritorno di fiamma e sfogo gas centralizzato integrato nel coperchio = maggiore sicurezza nelle situazioni a rischio d'esplosione = coperchio piano della batteria con barra della ma-

niglia integrata = superficie di facile pulizia = gestione semplice •

Polarità di connessione / connettore di sistema = esclusione da corrosioni = sicurezza da cortocircuiti già in fase di montaggio

Specifiche tecniche

C10**/1,80 V Ah

C5**/1,77 V Ah

C3**/1,75 V Ah

C1**/1,70 V Ah

C1/2**/1,65 V Ah

C1/6**/1,60 V Ah

Peso kg

Lunghezza L mm

Larghezza B mm

Altezza H mm

Power.com SB 12 V 50

52,7

51,5

49,2

41,8

35,8

25,3

26,0

229

177

230

Power.com SB 12 V 60

63,2

56,5

54,3

46,1

39,5

28,0

26,5

229

177

230

Power.com SB 12 V 80

80,4

78,5

75,0

63,7

54,5

38,8

37,5

344

177

230

Power.com SB 12 V 100

94,8

85,0

81,3

69,2

59,0

42,0

38,0

344

177

230

Power.com SB 12 V 110

111,1

108,0

103,5

88,1

75,5

53,7

52,0

498

177

230

Power.com SB 12 V 130

128,9

115,5

110,7

94,1

80,5

57,2

52,5

498

177

230

Power.com SB 12 V 140

142,2

127,5

122,1

104,0

89,0

63,2

54,5

498

177

230

Power.com SB 6 V 170

170,0

143,1

133,2

110,0

94,4

66,3

32,0

242

170

275

Power.com SB 6 V 220

220,0

185,2

172,4

142,4

122,2

85,8

41,0

308

170

275

Power.com SB 6 V 400

400,0

374,5

351,7

296,5

256,4

173,2

25,0

178

154

314

Tipo

57


Sistemi a isola

Power.bloc OPzS batterie al piombo ermetiche Caratteristiche del prodotto •

Piastra dei tubicini = massima durata dei cicli

Polarità di connessione / connettore di sistema = esclusione da corrosioni = sicurezza da cortocircuiti già in fase di montaggio

• •

Prodotto DIN con design moderno = compatibilità per la sostituzione degli impianti preesistenti

Polipropilene resistente agli urti e ad alta trasparenza = resistente ai comuni detergenti = controllo semplice del livello dell'elettrolita

Coperchio piano della batteria con barra della maniglia integrata = superficie di facile pulizia = gestione semplice

Ricombinatore AquaGen (facoltativo) = prolungamento massimo degli intervalli di rabbocco dell'acqua fino ad arrivare all'assenza di manutenzione

Specifiche tecniche

Peso kg

Peso elettrolita kg (1,24 kg/l)

Lunghezza L mm

Larghezza mm

Altezza H mm

28,4

37

15

272

205

383

77,7

56,9

48

13

272

205

383

132

117,0

85,3

67

18

380

205

383

202

176

155,0

114,0

47

13

272

205

383

250

252

220

194,0

142,0

60

20

380

205

383

300

302

264

233,0

171,0

67

18

380

205

383

Cnom/1,80 V Ah*

C10/1,80 V Ah**

C5/1,77 V Ah

C3/1,75 V Ah

C1/1,67 V Ah

12 V 1 OPzS 50

50

50

44

39,0

12 V 2 OPzS 100

100

101

88

12 V 3 OPzS 150

150

151

6 V 4 OPzS 200

200

6 V 5 OPzS 250 6 V 6 OPzS 300

Tipo

58


Sistemi a isola

OPzS batterie al piombo ermetiche Caratteristiche del prodotto • •

Piastra dei tubicini = massima durata dei cicli

Prodotto DIN con design moderno = compatibilità per la sostituzione degli impianti preesistenti

Polarità di sistema / connettore di sistema = esclusione da corrosioni = sicurezza da cortocircuiti già in fase di montaggio

Ricombinatore AquaGen (facoltativo) = prolungamento massimo degli intervalli di rabbocco dell'acqua fino ad arrivare all'assenza di manutenzione

Specifiche tecniche

CNom/1,80 V Ah *

C10/1,80 V Ah **

C5/1,77 V Ah

C3/1,75 V Ah

C1/1,67 V Ah

Peso kg

Peso elettrolita kg (1,24 kg/l)

Lunghezza L mm

Larghezza B mm

Altezza H mm

4 OPzS 200

200

213

182

161

118

17,2

4,9

105

208

420

5 OPzS 250

250

266

227

201

147

20,8

6,1

126

208

420

6 OPzS 300

300

320

272

241

177

24,3

7,2

147

208

420

5 OPzS 350

350

390

345

304

217

26,9

7,9

126

208

535

6 OPzS 420

420

468

414

364

261

31,5

9,4

147

208

535

7 OPzS 490

490

546

483

425

304

36,1

10,9

168

208

535

6 OPzS 600

600

686

592

511

353

44,8

12,9

147

208

710

8 OPzS 800

800

915

789

681

470

61,3

16,9

215

193

710

10 OPzS 1000

1000

1143

986

852

588

74,6

21,1

215

235

710

12 OPzS 1200

1200

1372

1184

1022

706

88,0

25,5

215

277

710

12 OPzS 1500

1500

1609

1398

1197

784

114,3

34,2

215

277

855

16 OPzS 2000

2000

2146

1864

1596

1045

151,5

48,0

215

400

815

20 OPzS 2500

2500

2682

2330

1995

1307

193,0

68,0

215

490

815

24 OPzS 3000

3000

3219

2796

2394

1568

246,0

76,0

215

580

815

Tipo

59


Sistemi a isola

AquaGen® premium.top Sistema di ricombinazione per batterie stazionarie Caratteristiche del prodotto Catalizzatore integrato = prolungamento massimo degli intervalli di rabbocco dell'acqua fino ad arrivare all'assenza di manutenzione = riduzione dei requisiti di ventilazione e conseguente riduzione dei costi di climatizzazione

= assenza di fughe di gas o vapori (equivalente alle batterie sigillate)

Tagliafiamma integrato = riduzione del pericolo d'esplosione provocato dalle batterie •

Valvola integrata bidirezionale = massimizzazione del rendimento della ricombinazione a livello delle batterie sigillate

Assorbitore integrato = funzionalità per tutta la durata della batteria

Descrizione del funzionamento

Assenza di manutenzione senza restrizioni

Con l'impiego del sistema di ricombinazione AquaGen® premium.top, l'idrogeno e l'ossigeno, i gas prodotti con la scomposizione dell'acqua all'interno della batteria vengono convogliati ad AquaGen®. Grazie ad un catalizzatore ai metalli nobili integrato, questi gas vengono ricombinati sviluppando vapore acqueo. Il vapore si condensa sulle pareti di AquaGen®. Le goccioline d'acqua che si formano defluiscono verso il basso e vengono riconvogliate alla batteria. Il rendimento della ricombinazione arriva fino al 99%. Grazie a questa efficienza si riducono notevolmente le spese per il rabbocco fino a raggiungere quasi l'assenza di manutenzione. Con la ricombinazione dei gas sviluppati è possibile ridurre notevolmente i requisiti di ventilazione ai sensi di EN 50272-2 / DIN VDE 0510 par. 2.

Utilizzando AquaGen® premium.top la ricombinazione non ha luogo ne' nei componenti attivi (elettrodi) e ne' all'interno della batteria. Il ricombinatore AquaGen® premium.top viene installato sulla batteria come componente esterno. Grazie a questo accorgimento si esclude un aumento della temperatura all'interno della batteria. La separazione della ricombinazione dai componenti attivi della batterie consente di massimizzare l'assenza di operazioni di manutenzione allo stesso modo delle batterie sigillate senza ridurre la manutenzione periodica per usura e senza limitare le condizioni di funzionamento. Per le capacità fino a 340 Ah e per le applicazioni caratterizzate da limitazioni dovute alle dimensioni (come l'altezza in relazione al montaggio della batteria e la profondità in relazione alle dimensioni delle celle) è disponibile la versione AquaGen® premium.top H.

60


Sistemi a isola

Superwind: l'integrazione perfetta per le giornate con poso sole Superwind è un piccolo generatore eolico per applicazioni professionali. Grazie alla progettazione tecnologica, alla regolazione della pala del rotore e all'altissimo livello qualitativo, questi generatori eolici garantiscono la massima affidabilità e, soprattutto nelle località prive di collegamento alla rete, rappresentano un'alternativa economica e una perfetta integrazione per i sistemi fotovoltaici. Oltre all'elevata efficienza, la scarsa emissione di rumori costituisce una notevole caratteristica. Tecnologia I generatori Superwind ridefiniscono il nuovo standard tecnologico. Soddisfano i massimi requisiti professionali e possono essere azionati senza limitazioni anche in condizioni climatiche estreme e nella massima tranquillità. Grazie alla progettazione complessiva ben congegna-

ta e la regolazione aerodinamica del rotore, offrono la massima affidabilità e sicurezza di funzionamento e sono il sistema preferito per l'erogazione di energia elettrica in sicurezza. Per la regolazione aerodinamica del rotore il sistema meccanico è completamente integrato nel mozzo e funge da dispositivo di regolazione delle pale del rotore come negli impianti di grandi dimensioni. Per la regolazione vengono utilizzate la forza centrifuga e quella aerodinamica che, a causa delle caratteristiche geometriche e cinematiche, si sviluppano sul rotore durante il funzionamento ed agiscono sul regolatore. La regolazione della pala del rotore risponde in modo molto rapido e regola con precisione la potenza erogata e il numero di giri del rotore del generatore eolico. Tutto questo si traduce nella massima sicurezza operativa in tutte le condizioni di funzionamento per l'utente.

Specifiche tecniche

Superwind

Potenza nominale

350 W

Velocità del vento nominale

12,5 m/s

Velocità del vento di attivazione

3,5 m/s

Velocità del vento di disattivazione

Assente

Diametro del rotore

1,20 m

Numero di pale

3

Materiale della pala del rotore

CFK

Numero di giri

500 - 1300 giri/min.

Generatore

Magnete permanente

Tensione nominale

12 VDC / 24 VDC

Regolazione del numero di giri

Regolazione della pala del rotore

Regolazione della potenza

Regolazione della pala del rotore

Freno principale

Cortocircuito del generatore

Massa complessiva

11,5 kg

Forza di taglio del rotore, funzionamento

70 N

Forza di taglio del rotore, raffica di vento massima

220 N

61


Sistemi a isola

Idoneità anche per le posizioni turbolente

Materiali

L'individuazione del vento avviene con una banderuola che è disposta in modo che Superwind sia tranquillamente esposto al vento anche nelle località turbolente. Lo stesso principio si applica agli yacht: ne' lo sbandamento dell'imbarcazione ne' i movimenti di rollio per il vento impediscono il tranquillo funzionamento di Superwind. La trasmissione della corrente elettrica dai componenti mobili a quelli fissi del generatore di corrente avviene tramite gli anelli collettore.

Per la realizzazione vengono utilizzati esclusivamente materiali di alta qualità e resistenti alla corrosione. Tutti i componenti meccanici sono integrati nell'alloggiamento e protetti in modo sicuro dall'infiltrazione di polvere, sale ed umidità. I componenti dell'alloggiamento e la banderuola sono di una lega di alluminio resistente all'acqua di mare e sono anche dotati di un rivestimento in polvere. Tutti i componenti in acciaio, come ad esempio assi, alberi, cuscinetti e viti, sono realizzati con acciaio V4A. Le pale del rotore sono di un materiale plastico rinforzato con filamenti al carbonio e resistente ai raggi UV.

Interruttore d'arresto

Regolatore di carica SCR Marine Tensione nominale Tensione collegamento di carica Configurazione di fabbrica per resistenze di carico:

12 V 24 V 14,2 V 28,4 V corrente max. 40 A 20 A

L'interruttore d'arresto è necessario per la disattivazione dell'apparecchio (ad esempio, per le operazioni di manutenzione). L'interruttore presenta due impostazioni. RUN: il conduttore positivo del generatore è collegato al conduttore positivo della batteria. Il conduttore negativo del generatore è collegato alla batteria. STOP: il conduttore positivo e quello negativo del generatore sono collegati tra loro. Il cortocircuito del generatore frena il rotore. Il conduttore positivo e quello negativo della batteria sono aperti e sono scollegati dal generatore eolico.

62


Sistemi a isola

Esempio di impianto ad isola: "installazione da giardino"

Taratura per l'impiego riportato di seguito Funzionamento dell'installazione da giardino da marzo a settembre Località: zona di Friburgo Televisione 3 ore al giorno Illuminazione lampade a risparmio energetico 230 V Tre punti di combustione da 11 W per 2 ore circa al giorno È possibile un potenziamento senza problemi in caso di consumi superiori.

Il sistema completo è formato dai componenti riportati di seguito. 1 1 1 1 1

modulo solare da 75 Watt telaio di montaggio per tetto inclinato regolatore di carica solare 12 V / 10 A batteria 12 V/110 Ah inverter ad isola sinusoidale 200 W/ 230 V 50 Hz

SOLEOS è lieta di fornire offerte personalizzate. Utilizzare il questionario per far pervenire le informazioni necessarie per un'offerta concreta.

Esempio di impianto ad isola: "installazione in casa"

Taratura per l'impiego riportato di seguito Funzionamento dell'installazione in casa per tutto l'anno Località: Spagna, Malaga Impiego di tutti i comuni elettrodomestici di casa: TV, frigorifero e congelatore, aspirapolvere, illuminazione, computer e macchina del caffè. Anche questo sistema rappresenta un esempio indicativo ed è espandibile. In questo caso è possibile ed obbligatorio realizzare un impianto solare adeguato alle esigenze specifiche dei clienti. Le possibilità di erogare corrente elettrica ai sistemi sfruttando il sole non hanno praticamente limiti.

Il sistema completo è formato dai componenti riportati di seguito: 12 moduli solari 165 Watt 1 telaio di montaggio per tetto inclinato 1 regolatore di carica solare 70 A 1 generatore eolico Superwind 350 W 1 traliccio per il generatore eolico 1 regolatore di carica per il generatore eolico 1 batteria OPzS 48 V / 3665 Ah 3 inverter ad isola sinusoidale sinusoidali 2000 W / 230 V 50 Hz 1 set di accessori, come ad esempio cavi, scatola di collegamento, ecc.

63


Sistemi a isola

reCUBE: il sistema ad isola indipendente reCUBE è stato sviluppato in modo specifico per l'impiego in regioni distanti dalla rete elettrica. È un'unità di alimentazione mobile che, senza gruppi elettrogeni con motore diesel, si affida completamente alle fonti di energia rinnovabili. Utilizzando un generatore fotovoltaico, trasforma l'energia del sole in corrente elettrica e la accumula in una batteria. Il sistema viene supportato da una torre eolica che, di notte o nei mesi caratterizzati da una minore irradiazione solare, compensa la carenza di energia solare. Il cuore dell'impianto è costituito da un inverter ad isola KACO, modello K 3000, in grado di erogare una potenza massima di kW nel giro di pochi istanti.

Questo sistema viene adattato alle esigenze dei clienti e consegnato come unità completamente configurata. Inoltre il sistema reCUBE viene offerto in versioni adattate alle esigenze dei clienti. È possibile definire il numero di moduli (6 o 9) per regolare la potenza del generatore fotovoltaico alle esigenze specifiche. Inoltre viene messo a disposizione un interruttore di bypass per l'allacciamento di reCUBE ad una rete della corrente elettrica preesistente o futura. Dopo il collegamento reCUBE verifica la disponibilità energetica reale della rete e procedere all'alimentazione elettrica se la rete non è in grado di erogare energia.

Specifiche tecniche 175-75-4-0.1

175-75-4-1.1

175-00-4-0.1

175-00-4-1.1

Fonte di energia 1 (generatore fotovoltaico)

Specifiche tecniche

1750 W

1750 W

1750 W

1750 W

Fonte di energia 2 (generatore eolico)

750 W

750 W

-

-

Tensione in uscita

230 VAC / 50 Hz (altri valori disponibili su richiesta)

Potenza in uscita nominale

3000 W

Potenza in uscita (5s)

4500 W

Uscita 1, priorità elevata

Esercizio compreso tra 21,6 V DC e 30,0 V DC (tensione della batteria)

Uscita 2, bassa priorità

Esercizio compreso tra 22,8 V DC e 30,0 V DC (tensione della batteria)

Batteria Allacciamento ad una rete di corrente elettrica esterna (funzionamento in linea)* Allacciamento ad una rete di corrente elettrica esterna (funzionamento in linea)**

a) 420 Ah/24 V DC (altri valori disponibili su richiesta) Sì

Sì Sì

Rendimento max. (inverter sinusoidale interno)

95%

Tensione nominale dell'impianto a tensione continua

24 V DC

Raffreddamento

Convezione

Classe di protezione

IP 44

Collegamenti HxLxP Peso

64

Uscita 1, uscita 2 interna Container da 6' / 1980 x 1950 x 1910 mm 1600 kg

1470 kg


Sistemi a isola

reCUBE L'unitĂ  solare per le aree indipendenti dalla rete elettrica Installazione

Struttura interna

Inverter ad isola

Morsetti di collegamento

Regolatore di carica eolico-solare

65


66


Accessori Oltre i componenti principali più importanti (moduli, inverter e sistemi di montaggio) sono disponibili anche moltissimi accessori. In particolare, in questa sezione vengono presentati gli accessori elettrici SOLEOS. Tra gli accessori sono disponibili: • • •

Al momento della selezione, SOLEOS presta particolare attenzione alla durata prolungata, ai massimi livelli di qualità e alla praticità d’impiego per garantire un montaggio semplice ed affidabile.

Cavi solari Sistemi di connettori a spina Prese

67


Accessori

Cavo solare I cavi solari SOLEOS sono formati da sottili fili di rame stagnati e una doppia guaina come strato isolante. In base alle esigenze specifiche dei clienti, SOLEOS fornisce questi cavi con diversi diametri esterni. Tutti i cavi sono dotati di certificazione TÜV. La guaina in versione spelabile o incollata a scelta costituisce una caratteristica distintiva dei cavi solari SOLEOS. Questi cavi si contraddistinguono per la loro elevata termoresistenza e stabilità meccanica e sono resistenti ai raggi UV e all'ozono. La durata d'impiego prevista in caso di applicazioni a regola d'arte è di 25 anni. I tipi di cavi presentati in questa sezione rappresentano solo una selezione di tutti i cavi disponibili. SOLEOS ha deciso di rendere disponibili i cavi solari esclusivamente nella versione di colore nero. Questa decisione ha due motivazioni. Da una parte i cavi neri risultano più stabili alla luce ultravioletta. Infatti in presenza di cavi colorati di rosso o blu, la luce ultravioletta penetra relativamente in profondità nell'isolamento. Questo significa che gli stabilizzatori ultravioletti del materiale svolgono un'azione

Modello

protettiva nei confronti del materiale base. Per quanto riguarda i cavi neri, i pigmenti, che determinano anche la colorazione nera, permettono di assorbire la radiazione ultravioletta. La radiazione ultravioletta non penetra quindi in profondità nel materiale. Di conseguenza si garantisce una durata prolungata del materiale isolante. Inoltre, la presunta sicurezza rappresenta un'altra motivazione alla base della codifica a colori dei cavi positivi e negativi. Numerosi inverter sono già stati interessati perché il cavo rosso è stato disposto sul morsetto positivo e quello blu sul morsetto negativo. Per questo motivo, SOLEOS consiglia sempre di eseguire la verifica della polarità con il dispositivo di misurazione in corrispondenza del collegamento all'inverter. La mancanza di una codifica a colori viene considerata quindi da SOLEOS come un vantaggio in termini di sicurezza al momento dell'installazione, perché, in questo modo, è inevitabile stabilire la polarità utilizzando un sistema di misurazione.

1 cavo solare da 4 mm²

1 cavo solare da 6 mm²

50381

50729

Sezione

4,0 mm²

6,0 mm²

Colore

Nero

Nero

Da - 40° a + 120°C

Da - 40° a + 120°C

Temperatura di cortocircuito

+ 250°C

+ 250°C

Conduttore

Rame elettrico stagnato, conformità IEC 60228 classe 5

Diametro del cavo

6,8 mm

Codice articolo

Intervallo termico ampliato

Norme Garanzia

68

7,5 mm TÜV 2 PFG 1169/08.07, R 60027876 Conformità direttiva RoHS 2002/95/CE 20 anni


Accessori

Spine e prese Multi-Contact Grazie ad un'esperienza di oltre 15 anni in questo settore, Multi-Contact è un fornitore leader di sistemi di connessione a spina affidabili per gli impianti fotovoltaici. I connettori a spina, le scatola di collegamento e i cavi realizzati consentono un montaggio veloce e semplice sul posto riducendo in modo sensibile i costi di installazione. Progettati per un'elevata capacità di cari-

co di tensioni e correnti elettriche, i connettori a spina sono dotati di una protezione completa da contatti e, grazie al tipo di protezione IP67, soddisfano i requisiti vigenti nel settore fotovoltaico. I connettori sono dotati della collaudata tecnologia a lamelle di contatto MC per un'elevata efficienza energetica ed una durata prolungata nel tempo.

Pinza Spina a crimp Y MC 3 MC 3 PV-AZS3PV-CZMUR 16100A

Set valigetta Presa utensili MC 4 PVMC 3 KBT4/6I PV-WZ4Set

Spina MC 4 PVKST4/6I

Presa a Y MC 4 PVAZB3-UR

Spina a Y MC 4 PV-AZS4

Pinza crimp MC 4 PVM-19100

Set valigetta utensili MC 4 PV-WZ4Set

Modello

Presa MC 3 PVKBT3II

Spina MC 3 PVKST3II

Presa a Y MC 3 PVAZB3-UR

Descrizione

Connettore a spina

Connettore a spina

Presa di derivazione

Spina di derivazione

Strumento

Strumento

Connettore a spina

Connettore a spina

Presa di derivazione

Spina di derivazione

Strumento

Strumento

Cod. Art.

50366

50365

50440

50441

50468

50449

50363

50361

50423

50424

50367

50368

Huber & Suhner Huber & Suhner è un produttore e fornitore leader di componenti e sistemi per le soluzioni connessione elettriche e ottiche. I prodotti per queste applicazioni sono: • Cavo in rame unipolare e multipolare, cavo di sistema e ibrido • Componenti resistivi

• Cavi e fasci di cablaggio ecologici Inoltre questi prodotti si contraddistinguono per: • Solidità e durata • Resistenza termica • Elevata capacità di carico, anche in condizioni estreme

Pinza Crimp da 4 e 6 mm²

Spina 4 mm²

Spina 4 mm²

Spina 6 mm²

Blocco antirotaStruzione in mento dotazione

Strumento

Connettore a spina

Blocco antirotazione in dotazione

Blocco antirotazione in dotazione

50952

50742

50286

50740

50951

Presa Modello 4 mm²

Presa 4 mm²

Presa 6 mm²

Descrizione

Connettore a spina

Blocco antirotazione in dotazione

Cod. Art.

50287

50741

Valigetta Crimp

50945

69


Accessori

Connettore a spina In caso dubbi in merito al connettore a spina da utilizzare e se non si desidera acquistare strumenti speciali costosi per ogni modello di connessione a spina, SOLEOS offre una soluzione: Set di connettori ad attestatura cod. art. 50400 formato da: 1 giunzione ad attestatura 4-6 mm² 1 tubo flessibile retraibile con adesivo a fusione, resistente alla luce ultravioletta e alle intemperie

Set di connettori ad attestatura offre un'alternativa economica alle diverse e numerose connessioni a spina disponibili sul mercato dei prodotti solari per cui è necessario acquistare utensili speciali dai costi sempre più elevati. Per utilizzare il set di connettori ad attestatura è richiesto solo uno strumento standard da elettrotecnico.

La connessione perfetta ed economica in 3 passaggi

Passaggio 1: spelare la guaina esterna del cavo per circa 14 mm circa e quella interna per 7 mm circa.

Passaggio 2: far scorrere il tubo flessibile retraibile sul cavo e disporre la giunzione ad attestatura nella pinza a crimpare, inserire l'estremità del cavo e crimpare. Ripetere questa operazione con l'altra estremità del cavo.

Passaggio 3: far scorrere il tubo flessibile retraibile sul punto a crimpare ed e ritirarlo fino a quando l'adesivo non fuoriesce dall'estremità del tubo flessibile retraibile.

70


Impianti di riferimento

Impianti di riferimento Potenza installata: 10,5 kWp Località: Zülpich-Juntersdorf, Germania Moduli solari: Suntech STP 175S-24 Ac

Potenza installata: 37,2 kWp Località: Kerpen, Germania - tetto per magazzino SOLEOS Moduli solari: NexPower NH 100 AX

Potenza installata: 7,4 kWp in Germania Località: Flachslanden, Germania Moduli solari: SOLEOS 240

71


Impianti di riferimento

Potenza installata: 3 kWp Località: Bougainville, Francia Moduli solari: Suntech Power STP 200-18 Vd

Potenza installata: 300 kWp Località: Navarra, Spagna Moduli solari: Suntech 180S 24 AC su Tracker Arbol 5 kW / 10 kW

Potenza installata: 149,5 kWp Località: Quarrata, Italia Moduli solari: Suntech Power 280-24 Vd

72


Impressum

Editore:

SOLEOS Solar GmbH www.soleos-solar.de

Progetto e layout:

agenzia pubblicitaria necom

Foto: SOLEOS Solar GmbH SOLEOS ringrazia per la gentile collaborazione i fornitori: Kaco new energy, Suntech Power, Yingli Solar, NexPower, Upsolar, SolarLog, Altec, Regtec, Steca, Hoppecke, Superwind, Sunny Clean I testi e le figure corrispondono alla versione tecnica all'atto della stampa. SOLEOS si riserva il diritto di apportare eventuali modifiche tecnichee non si assume nessuna responsabilità di eventuali specifiche errate. SOLEOS e SOLEOS SOLAR sono marchi registrati di SOLEOS Solar GmbH. Il diritto d'autore di tutti i contributi è di SOLEOS Solar GmbH. È consentita la ristampa solo su approvazione scritta dell'editore. Catalogo generale SOLEOS Solar GmbH versione AN_31032010

73


soleos solar GmbH Lise-Meitner-Straße 8 | 53332 Bornheim-Sechtem | Germania Telefono: +49 2227 9291 0 | Fax: +49 2227 9291 22 E-mail: info@soleos-solar.de | www.soleos-solar.de soleos solar France S.A.S. Route de Villepècle - Espace Green Park, Bâtiment A 01280 Saint Pierre du Perray | Francia Tel: +33 164 98 14 80 | Fax: +33 164 85 01 19 E-mail: info@soleos-france.com | www.soleos-france.com soleos solar S.L. Pol. Ind. Ventorro del Cano | 28925 Alcorón, Madrid | Spagna Tel: +34 916 33 26 30 | Fax: + 34 916 33 41 19 E-mail: info@soleos-solar.es | www.soleos-solar.es

soleos


SOLEOS catalogo prodotti 2010/2011