Page 1

ANNO XXIV - N. 79 21 NOVEMBRE 2012

PREZZO PER COPIA EURO 0,10

GIORNALE DI INTERESSE PROFESSIONALE PER IL TURISMO - POSTE ITALIANE SPA - SPED.

Nuova piattaforma per Venere

Sarà pronta ad inizio 2013 la nuova piattaforma di Venere.com dedicata alle agenzie. A PAGINA 3

IN

ABB. POST. D.L. 353/2003 (CONV.

Marevero Club: inverno al decollo

IN

L. 27.02.2004, N° 46), ART. 1,

La stagione invernale di Marevero entra nel vivo, con un catalogo specifico per il segmento dei Club. A PAGINA 4

I ricavi previsti sono pari alla recente manovra finanziaria della Spagna

Le stime dell’Expo 2015 Ritorni economici per 40,6 miliardi di euro, di cui 9 solo di turismo Italy Meets California

Sergio Testi: «Lascio un gruppo forte»

SAN FRANCISCO - La sesta edizione di Italy Meets..., recentemente conclusasi nella California del nord, ha consentito ai partecipanti di apprezzare dal vivo un’area degli Stati Uniti particolarmente amata dagli italiani. «Si tratta di un momento di fondamentale importanza per lo sviluppo di nuovi contatti» ha detto il presidente dell’associazione Visit Usa Italia, Sandro Saccoccio. A PAGINA 6

DA PAG. 11 A PAG. 16

1, CNS/AC-ROMA

Dentiere e altro Secondo uno studio gli oggetti più dimenticati nelle camere d’albergo sono le protesi dentarie e i sex toys. La notizia fa ridere già così, senza che mi sforzi a trovare un battuta. O no?

Viaggi dell’Elefante investe ROMA - Viaggi dell’Elefante inaugura a Roma il nuovo centro di cultura del viaggio. «Malgrado il generale momento di difficoltà che sta attraversando il mercato spiega l’amministratore delegato, Enrico Ducrot - continuiamo a investire, in progetti e destinazioni». Fra i principali lavori in cantiere, anche l’investimento tecnologico per il rilascio di una nuova piattaforma online con strumenti ad hoc per le agenzie. Per quanto riguarda il trend delle vendite, positivo l’andamento dell’Oriente e delle Americhe, mentre si avvertono difficoltà sul fronte del Medio Oriente. A PAGINA 4

L’allungo di Saudia sull’Italia

SU QUESTO NUMERO DI TRAVEL LO SPECIALE EAST AFRICA

MILANO - La stima sui ricavi derivanti dall'Expo 2015 è pari a quella delle recente manovra finanziaria spagnola: ritorni economici per 40,6 miliardi di euro, di cui una parte variabile tra i 6 e i 9 miliardi direttamente ascrivibili al settore turistico. Per coprire i costi dell’Esposizione universale, l’obiettivo del comparto dei viaggi è quello di riuscire ad attirare circa 21 milioni di visitatori in Lombardia. Il vero problema, comunque sono i lavori, ancora in forte ritardo. A PAGINA 2

COMMA

TORINO - Una scelta «condivisa e realizzata in modo positivo»: così Sergio Testi ha commentato la sua uscita di scena dal ruolo di responsabile della divisione Easy del gruppo Alpitour. «Lascio un gruppo forte, che saprà ottenere grandi risultati» ha detto Testi. Al suo posto subentra Carlo Stradiotti, che mantiene anche la responsabilità della divisione Aviation del gruppo.

MILANO – Saudia allunga il passo sul mercato italiano e dopo l’aumento delle frequenze su Roma, rilancia su Milano da dove, dal 15 gennaio, opererà sei frequenze settimanali verso l’Arabia Saudita. A PAGINA 5

Fabio Zinanni

1


Quotidiano

21 novembre 2012

www.travelquotidiano.com

In primo piano La stima dei ricavi per la kermesse milanese è pari alla recente manovra finanziaria spagnola

Cifre presunte

Ad oggi 108 paesi sono iscritti alla grande manifestazione

“organizzazione La nostra è una «piattaforma mobilitante»

Expo 2015 sempre più vicina. Lavori ancora in ritardo testi di MASSIMILIANO SARTI

MILANO - Ritorni economici per 40,6 miliardi di euro, di cui una parte variabile tra i 6 e i 9 miliardi direttamente ascrivibili al settore turistico. La stima sui ricavi derivanti dall'Expo 2015, la cui entità è pari a quella delle recente manovra finanziaria spagnola, è emersa in apertura della decima edizione del BizTravel Forum, l’evento annuale dedicato ai viaggi d’affari griffato Uvet Amex. Per coprire i costi dell'Esposizione universale, l'obiettivo del comparto dei viaggi è quello di riuscire ad attirare circa 21 milioni di visitatori in Lombardia, di cui 13 milioni e mezzo provenienti dalla nostra stessa penisola, 6 milioni dall'Unione europea e più di 1 milione e mezzo dal resto del mondo. La domanda degli operatori, a questo punto, è perciò chi, e con quali mezzi, riuscirà a raggiungere questo traguardo così ambizioso.

21 mln Il decremento

I visitatori previsti

40 mld € La flessione I ritorni economici

9La flessione mld € I ritorni turistici

Quotidiano

La risposta del governatore uscente della Lombardia, Roberto Formigoni, presente al convegno inaugurale, è stata però più che altro una dichiarazione d'intenti: «rendere l'Expo un evento esperienziale e non materiale, capace cioè di attirare visitatori non tanto e non solo per i propri contenuti espositivi, ma anche per tutto ciò che di interessante sapranno proporre le destinazioni Lombardia e Italia nel loro complesso». Direttore responsabile GIUSEPPE ALOE Direttore editoriale DANIELA BATTAGLIONI

www.travelquotidiano.com

TRAVEL AGENT BOOK S.r.l.

2

Giuseppe Sala

Autorizzazione del Tribunale di Milano 793 del 30.11.1991 Spedizione in abb. postale (Pubblicità 45%)

Ecco allora la nascita, qualche mese fa, di un tavolo tecnico dedicato all'attrattività, che lo stesso Formigoni ha dichiarato aperto ai contributi degli operatori. Si pensa, inoltre, anche alla creazione di pacchetti e itinerari turistici ad hoc, capaci di valorizzare i punti forti dell'offerta Italia. Ma c'è anche il progetto di stilare un cartellone della stagione lirica unico per tutti i teatri della penisola. Il presidente della re-

DIREZIONE E REDAZIONE Via Merlo 1 - 20122 MILANO tel. 02/76316846 (r.a.) fax 02/76013193 AMMINISTRAZIONE ABBONAMENTI, REDAZIONE ROMANA Via La Spezia, 35 - 00182 ROMA tel. 06/70476418 fax 06/77200983

“Rendere l’Expo un evento esperienziale e non materiale, capace di attirare visitatori per ciò che la Lombardia e l’Italia sapranno offrire

Roberto Formigoni gione Lombardia ha inoltre rassicurato i partecipanti all’incontro milanese, sullo stato di avanzamento delle opere infrastrutturali in cantiere, tra cui le opere viabilistiche della cosiddetta Pedemontana e

TARIFFE ABBONAMENTI ANNUALI: ITALIA 50,00 - ESTERO 90,00 EURO VERSAM. SU C/C POSTALE N. 85638005 - ROMA CAUSALE DEL VERSAMENTO: «ABBONAMENTO A TRAVEL QUOTIDIANO»

Stampa Comunicare Srl Piazza Dalmazia, 6 - 0511 Terni

della tangenziale Est Milano. Sulla loro sorte finale, ma questo Formigoni non l'ha detto, pende tuttavia ancora il buon esito della vendita del pacchetto azionario della Serravalle spa in mano

Concessionaria di Pubblicità Network & Comunication srl via La Spezia 35 - 00182 ROMA Tel. +39 06.70476418 Fax +39 06.77200983 Area manager centro sud Italia: Olga Vaglio info@travelquotidiano.com Uffici Milano tel. +39 02.76316846 - fax +39 02.76013193 Direttore commerciale: Marco Ferri marco.ferri@travelquotidiano.com 334.6288424

M I L A N O - A l c o n v eg n o i n a u g u r a l e B i zTravel Forum era p r e s e n t e a n c h e l ' a mm i n i s t r a t o r e d e l egato di Expo 2015, Giuseppe Sala, il cui intervento si è t u t t a v i a p r e s s oché limitato a ribadire quanto d i c h i a r a t o d a l g o v e rnatore Formigoni. Dopo l'immancabile sintesi dei successi sino a ora ottenuti dalla sua gestione, su tutti la già registrata iscrizione di 108 paesi all'evento, Sala h a i n f a t t i s e m p l i c emente rimarcato la n e c e s s i t à d i p r o m u overe a 360 gradi le d e s t i n a z i o n i L o m b a rdia e Italia. Ha poi aggiunto che l a p r o p r i a o r g a n i z z azione si propone come «piattaforma mobilitante», per spingere anche le istituzioni nazionali a concentrarsi sulle nuove esigenze della comunicazione del prodotto turistico, necessariamente da tarare sulle esigenze della domanda dei n u o v i m e r c a t i e x t r acontinentali. T u t t o d a c o n d i v id e r e , m a s a r e b b e o pp o r t u n o , c h e s i f acessero altri incontri per parlare dello stato di avanzamento dei lavori. Su questo punto gli interventi sono ancora troppo confusi.

alla provincia: condizione sine qua non per garantire i finanziamenti necessari al completamento definitivo delle opere. Nel frattempo, le istituzioni regionali chiedono aiuto agli operatori del turismo per ricevere consigli, contributi e richieste su come gestire i flussi in arrivo. Per la serie: meglio tardi che mai.

internet a questo indirizzo http ://www.travelquotidiano.com E-MAIL: info @travelquotidiano.com redazionemilano@travelquotidiano.com redazioneroma@travelquotidiano.com


Quotidiano www.travelquotidiano.com

21 novembre 2012

Notizie Il nuovo strumento personalizzato dedicato al canale delle agenzie di viaggio sarà pronto all’inizio del prossimo anno

Nuova piattaforma per Venere RIMINI - Sarà pronta ad inizio 2013 la nuova piattaforma personalizzata di Venere.com dedicata al canale agenziale, operativa senza nessun costo di attivazione o canone annuo (area “Partner”). Qualche limatura e finalmente, dopo un lavoro di due anni, le agenzie di viaggio potranno accedere alla nuova interfaccia di booking online, frutto di una ricerca approfondita sulle esigenze dimostrate nel tempo dalla rete distributiva e della raccolta intelligente di suggerimenti e critiche costruttive al portale. «Le agenzie potranno procedere alla prenotazione di hotel attraverso una veloce comparazione, una ricerca con criteri più avanzati sui servizi e all'acquisto finale in modalità postpaid e prepaid – dichiara Francesco Rinaldi Pasquali, channel manager travel agencies –. Il prossimo step sarà il progetto di un’App dedicata

20% 50% Del fatturato Del fatturato proviene dagli usa

dall’Italia

“molto Spingeremo sul mercato russo, sul Brasile, guardando anche verso l’Asia

Spyros Assonitis

70 mila

140 mila

Gli hotel inseriti nel portale

per smartphone». Infatti una delle principali novità di Venere.com è la possibilità di finalizzare l’acquisto del soggiorno non più solo direttamente in hotel, ma anche online. Un servizio aggiuntivo offerto grazie al nuovo programma Expedia Travel Preference. Un'opportunità che farà gioco soprattutto al lungo raggio poiché è proprio su questi viaggi che il viaggiatore italiano si sente più sicuro a pagare tutto “subito e online”, diversamente da quanto avviene sul mercato domestico. «L’agente di viaggio potrà visualizzare i giudizi degli ospiti su una struttura o anche solo le 800 mila opinioni imparziali di chi ha prenotato attraverso Venere.com, sfrut-

Le strutture complessive

“potranno Gli adv prenotare gli hotel dopo una veloce comparazione

Francesco Rinaldi Pasquali

8500 Le agenzie affiliate in 100 paesi

tare una reportistica più dettagliata delle prenotazioni effettuate e delle commissioni maturate o già incassate e molte nuove funzionalità che gli permetteranno di risparmiare tempo ed ottimizzare le commissioni indica Rinaldi Pasquali -. Venere.com garantisce una commissione dell’8% e over commission dal 3 al 10% su oltre 70 mila hotel, consentendo dunque all’agenzia di raggiungere un potenziale massimo del 18%». Per Venere.com il Belpaese è ancora in cima alle attenzioni rappresentando il 50% del fatturato, mentre il Canada il 5% e il 20% gli Stati Uniti. Sul fronte espansionistico, «Spingeremo molto anche sul mercato

russo, sul Brasile, con un occhio di riguardo verso l’Asia – conclude Spyros Assonitis, director global marketing di Venere.com -. Abbiamo aggiunto 70 mila hotel: il 50% negli Stati Uniti, il 30% in Asia e il 20% in Europa». Ampliamenti in vista anche per il livello di rete commerciale con due new entry nel 2013 per l’Australia e gli Stati Uniti. La piattaforma di prenotazione online conta oltre 140 mila strutture tra hotel, b&b, appartamenti, agriturismo e altre tipologie di alloggio presenti in più di 180 paesi, oltre un milione di recensioni pubblicate dai viaggiatori ed infine, oltre 8 mila 500 agenzie di viaggio affiliate in più di cento paesi.

3


Quotidiano

21 novembre 2012

www.travelquotidiano.com

Operatori L’Oriente sempre al centro della programmazione; importanti investimenti in campo tecnologico

Viaggi dell’Elefante avanti tutta “fasiAnche nelle di crisi

di ISABELLA CATTONI

ROMA - Viaggi dell’Elefante affronta la stagione invernale con una solidità strutturale che consente all’operatore di continuare a investire in progetti e destinazioni anche in una fase economica internazionale particolarmente delicata. «Uno dei progetti che mi sta più a cuore - conferma l’amministratore delegato, Enrico Ducrot - è quello relativo alla speciale promozione della Birmania realizzata in collaborazione con Qatar Airways, che propone il volo Milano/Roma-DohaYangon. Si tratta di una destinazione emergente, ben servita da compagnie del calibro di Qatar Airways e Thai International. Il pacchetto prevede un tour di 9 giorni più la possibilità di abbinare 4 giorni di estensione mare al Sandoway resort di Ngapali Beach. Questo progetto si inserisce nella più ampia programmazione che Viaggi dell’Elefante dedica all’Indocina, con Thailandia, Cambogia, Laos e Vietnam in primo piano». L’Oriente è - insieme alle

generale è importante investire

Enrico Ducrot

Americhe - il punto forte dell’offerta dell’operatore, che sfrutta anche Bangkok come hub di ingresso all’area. Per quanto riguarda le Americhe, invece, la programmazione del to fa perno su Stati Uniti, Canada, Caraibi e Messico. «L’andamento di Americhe e Oriente è positivo aggiunge Ducrot -, mentre abbiamo avvertito difficoltà sulle mete mediorientali. Il 2012 dovrebbe pertanto chiudersi in linea con i numeri registrati nel

2011». Fra le aree in crescita, Ducrot segnala il Mozambico, una destinazione di nicchia con ottime potenzialità di sviluppo; in forte ripresa anche il Giappone, una destinazione nella quale «Elefante ha sempre creduto». Fra i principali temi sul tappeto, «l’importante investimento nella tecnologia, che dovrebbe portare nel 2013 al rilascio di una nuova versione della piattaforma online, con stru-

menti più veloci dedicati alle agenzie di viaggio». Per quanto riguarda il futuro, Ducrot è combattuto fra una visione comunque positiva del 2013 e la necessità di «uscire da un clima di terrore generato dalla sfiducia e dall’insicurezza. Anche l’up market sta soffrendo le conseguenze di una crisi più psicologica che reale; occorre ritrovare una maggiore serenità, che possa migliorare il clima generale che si respira in Italia. A questo proposito, è fondamentale il ruolo svolto dalle associazioni di categoria, che consentono agli operatori di collaborare in sinergia. Astoi sta sviluppando un ottimo lavoro; mi auguro che i risultati siano presto tangibili».

Quattro nuove strutture per completare un’ampia offerta

L’inverno di Marevero decolla con i Club MILANO - La stagione invernale 2012-2013 di Marevero propone i Marevero Club, raccolti in un catalogo che raggruppa 10 strutture distribuite tra mar Rosso, Messico, Kenya, Repubblica Dominicana, Zanzibar e isole Canarie. Per le destinazioni invernali di medio-lungo raggio, è previsto il rafforzamento del mar Rosso, con un nuovo Marevero Club, il Faraana Reef Resort a Sharm El Sheikh; dell’Africa, con un nuovo Marevero Club in Kenya, il Kola Beach Resort a Mambrui e un nuovo Marevero Club a Zanzibar, il Double Tree by Hilton a Nungwi; dell’area caraibica con un nuovo Marevero Club in Messico, il PavoReal Beach Resort a Tulum/Riviera Maya. Inoltre, viene riconfermata l’ampia offerta per tutte le altre destinazioni già presenti nella passata stagione. La scelta di Marevero è ricaduta su strutture di dimensioni ridotte, a “misura d’uomo”, ubicate in location di particolare

4

Agenzie in primo piano MILANO - Marevero sempre più vicino alle agenzie di viaggio. «In quest’ottica - conferma Giuseppe Sergnese (nella foto), presidente di Value Holding, gruppo proprietario del to - abbiamo partecipato alla scorso Ttg Incontri. Offriamo alle adv un prodotto di qualità, tagliato a misura delle richieste ed esigenze del mercato. Nel corso della scorsa estate abbiamo organizzato numerosi incontri con la distribuzione volti a raccogliere ogni tipo di suggerimento e indicazione in merito a quello che il cliente - oggi giorno - vuole trovare e acquistare, quando entra in agenzia. I nostri sforzi si sono concentrati per offrire proprio questo prodotto: di qualità, ma attento al prezzo e alla convenienza. Il catalogo Club inverno ne è un esempio: risulta migliorato e ampliato con quattro nuove strutture. Siamo convinti che questi nostri sforzi verranno apprezzati e premiati sia dagli agenti di viaggio, sia dal consumatore finale». bellezza naturalistica e paesaggistica e caratterizzate da una gestione attenta e controllata. Il nuovo catalogo è in distribuzione presso le agenzie di viaggio. Per l’inverno sono, inoltre riconfermate le offerte Super Shock - valide da metà ottobre 2012 fino a febbraio 2013 - per le prossime partenze estive, men-

“unOffriamo prodotto di qualità, a un prezzo conveniente

Giuseppe Sergnese

Nuovo centro di cultura del viaggio ROMA - (ro.s.) Apre a Roma il primo centro di cultura del viaggio. Ad inaugurarlo è stato il tour operator Viaggi dell’Elefante. Duecento metri quadrati, su due livelli, in via D’Ascanio 8, nel pieno centro storico della capitale. «Questa struttura - ha spiegato l’amministratore delegato, Enrico Ducrot -, nasce dalla volontà di creare uno spazio che a Roma non esisteva e forse neanche in tutta Italia». La struttura non sarà infatti un front office, un’agenzia di viaggio mascherata, bensì un luogo dove l’idea del viaggio nasce (o si approfondisce) attraverso la letteratura, l’arte, l’audiovisivo e le testimonianze. Sugli scaffali, al posto dei cataloghi, trovano infatti spazio libri e guide. Sulle pareti quadri, acquarelli o stampe, rievocano paesaggi lontani, treni o costumi di paesi affascinanti, mentre nella sala al piano di sotto verranno proiettati video, documentari e film. «Ampio spazio verrà dedicato alle testimonianze. Tutti gli artisti che passeranno da noi, che esporranno le loro opere, racconteranno della propria esperienza. Tutto questo per tornare all’origine dell’idea di viaggio, che è soprattutto scoperta e conoscenza, non solo svago e relax». Ogni due mesi un evento animerà il nuovo spazio di Viaggi dell’Elefante. Si comincia con gli acquerelli di Stefano Malatesta e i carboncini di Giuseppe Colombo. Prossimo appuntamento per il periodo delle feste natalizie, giusto in tempo per accompagnare il lancio dei “modelli di Natale 2012” Elefante lifestyle. Da segnalare il Capodanno a New York «ricco di insolite proposte per passare la fine dell’anno», quello di lusso in Thailandia e l’immancabile extra lusso dell’Alvear Palace di Buenos Aires. «Più che una meta in particolare promuoveremo un prodotto di livello, che cerca di personalizzare la vacanza del cliente per renderla indimenticabile.«Stiamo confermando mediamente il risultato dello scorso anno, con buone previsioni per i mesi di novembre e dicembre, che sono in crescita a due cifre rispetto allo stesso periodo del 2011. Ci auguriamo che la tendenza si mantenga, per permetterci di chiudere il 2012 con una crescita».

Montenegro, il gioiello di Kompas Croazia, Slovenia e mercatini fra le mete di punta di CAMILLA MADERNA

tre alle famiglie con bambini verrà riservato un numero maggiore di posti. In più, sarà anche possibile prenotare soltanto i servizi a terra e verrà garantita una maggiore flessibilità nel volato, con partenze anche infrasettimanali. Importanti investimenti sono previsti per lo sviluppo e il miglioramento degli strumenti tecnologici a disposizione delle agenzie di viaggio - per accedere all’offerta club e generalista - con l’obiettivo di “transare” via web il 45-55% del venduto, contro il 22% attuale.

VENEZIA - Il bilancio di Kompas tour operator, a due mesi dalla fine de 2012, è sostanzialmente in linea con lo scorso anno. «Questo nonostante la criticità del periodo. E’ stato un anno difficile, tuttavia prevediamo di chiudere in pareggio - spiega Valentina Piacentini (nella foto), direttore commerciale Kompas -. Siamo soddisfatti dell’andamento registrato dal Montenegro, che cresce del 20% sul doppio fronte delle prenotazioni di individuali e gruppi. Si tratta di un Paese che in passato è stato penalizzato da una scarsa informazione, ma che in realtà possiede un’offerta turistica trasversale, dalla cultura alla natura. Positivo, inoltre, il trend della Croazia. Sono poi partite le prenotazioni per i ponti autunnali, per i quali proponiamo anche i mercatini.». Kompas prepara l’offerta anche per le stagioni di spalla, «in cui funziona bene il prodotto benessere, con le terme in Slovenia, di

forte appeal soprattutto per i gruppi. Da questo punto di vista, il nostro business è spartito in parti quasi uguali tra individuali e gruppi, dei quali il 20% è formato soprattutto da scuole per le quali organizziamo gite scolastiche nelle capitali dell’Est europeo». Milleduecento le adv con cui Kompas lavora, «di cui 800 rappresentano lo zoccolo duro, con una maggiore concentrazione nel Nord-est e Centro Italia, complice la vicinanza con le destinazione che programmiamo, mentre di contro avvertiamo la carenza di voli che potrebbe collegare il Sud Italia». Nel 2013 confermata la programmazione, con i cataloghi “Croazia e Montenegro”, “Slovenia terme benessere” e “Tour guidati: Slovenia, Croazia, Bosnia, Serbia”. «Sarà pronto per dicembre 2012 il nostro sito, completamente ristrutturato nella grafica e nei contenuti con una sezione dedicata alle adv, che potranno controllare la disponibilità e prenotare in tempo reale».


Quotidiano www.travelquotidiano.com

21 novembre 2012

Trasporti Dal 15 gennaio saliranno da 4 a 6 le frequenze programmate da Milano portando a 12 il totale dei voli tra Italia e Arabia Saudita

12 Frequenze settimanali Italia Arabia Saudita (gen 2013)

MILANO - (m.c.) L’Arabia Saudita e l’Italia saranno presto più vicine: dal prossimo 15 gennaio infatti Saudia aumenterà la frequenza dei voli dall’Italia da 10 a 12 settimanali, andando ad aumentare considerevolmente l’offerta. Fabio Zinanni, sales & marketing supervisor per l’Italia, ricorda che «già nel corso del 2012 abbiamo registrato un incremento, aumentando da 4 a 6 le frequenze dalla capitale che si vanno a sommare alle 4 esistenti da Milano. Per il 2013 prevediamo un vero e proprio exploit: finalmente le aziende sono tornate a lavorare con il Paese Saudita e, di conseguenza, l’aumento del traffico ci consentirà un consolidamento sul mercato italiano. I voli da Milano Malpensa diventeranno sei e si alterneranno con quelli di Roma per offrire un servizio giornaliero non stop per

78% Load factor medio gen-ott 2012

Asia Tariffe speciale sui voli

in prosecuzione dall’Arabia

Saudia potenzia l’operativo sul mercato italiano l’Arabia Saudita». Parallelamente, si guarda con fiducia all’apertura dell’Arabia Saudita al turismo leisure, che potrebbe avvenire già nel 2013. «Attendiamo con grandi aspettative la riapertura dei visti turistici, l’Arabia Saudita è una meta tutta da scoprire, un mercato nuovo che attrarrà i viaggiatori più esperti e desi-

derosi di novità». Il traffico leisure si traduce in un’ulteriore opportunità di crescita per la compagnia aerea, che in questo periodo dell’anno traccia i primi bilanci. «Siamo pienamente soddisfatti dell’andamento gennaio-ottobre, un load factor medio del 78% con punte del 100% nei periodi peak commenta Zinanni -. In

“giornaliero Dal 2013 offriremo così un servizio non stop tra i due Paesi ” Fabio Zinanni

cima alla lista delle nostre c’è la capacità di relazionarsi con le piccole come con le grandi aziende, di venire incontro alle esigenze delle agenzie e dei clienti. Nulla è lasciato al caso, cerchiamo di dedicare il massimo delle attenzioni ai nostri passeggeri come ai nostri supplier». Ottime anche le prospettive per il futuro; dopo l’accordo di codeshare con Alitalia e l’entrata in SkyTeam avvenuta lo scorso maggio, le prospettive sono più che positive: «I rapporti con Alitalia e SkyTeam sono ottimi - afferma Zinanni -, la prospettiva e i margini di crescita sono esponenziali. Il team è molto affiatato e in continuo brainstorming, alla ricerca di innovazioni che soddisfino le richieste del mercato». Il 2013 vedrà grandi novità anche da un punto di

vista commerciale: «Stiamo sviluppando un nuovo piano per essere sempre più accattivanti e rispondere alle esigenze di mercato: oltre ai nostri partner consolidati, cerchiamo di acquisire nuovo business attraverso canali non convenzionali, strizziamo l’occhio al segmento farmaceutico senza tralasciare il nostro core business, ovvero il pellegrinaggio verso la Mecca». Ma Saudi Arabian Airlines guarda anche all’Asia: «Dal 29 ottobre offriamo tariffe promozionali per Filippine, India, Sri Lanka, Malesia, Bangladesh: una campagna che vuole aiutare le agenzie a vendere in modo più semplice il nostro prodotto: tariffe a partire da 360 euro a/r in economy e mille 590 per la business. E, come è noto, la Saudia non ha fuel surcharge».

5


Quotidiano

21 novembre 2012

www.travelquotidiano.com

Mondo La sesta edizione della manifestazione si è svolta nel nord dello Stato. I delegati hanno potuto apprezzare meglio il prodotto testi di MASSIMO TERRACINA

178.000 Arrivi italiani in California

SAN FRANCISCO - La sesta edizione di Italy Meets… si è svolta nella California del nord, testa a testa rispetto la quinta edizione tenutasi invece in California del sud. «Il nostro stato - ha commentato Lynn Carpenter, vice presidente, marketing di Visit California - sta riscuotendo un bel successo in Italia, con 178 mila arrivi (di cui 100 mila a San Francisco per un +9,2%) il che ci fa capire l’ottimo lavoro svolto dai nostri rappresentanti nel vostro Paese». I 53 delegati hanno avuto un assaggio di cosa sia quella California che tutti desiderano, ma in realtà non conoscono, spesso viziati dall’immagine di film, serie tv, rotocalchi. «Questa manifestazione nasce per mettere in contatto i nostri player con la realtà locale - spiega Sandro Sac-

100.000 Arrivi italiani

+9,2%

Crescita arrivi italiani a San Francisco

a San Francisco

Segnali positivi da Italy Meets... California coccio, presidente dell’associazione Visit Usa Italia -, per dare un assaggio di quello che è, non per spiegare per filo e per segno cosa possa essere venduto o proposto. E’ un momento importante di confronto fra colleghi, sebbene concorrenti, animati dal solo de-

siderio di “capire” la destinazione in ogni sfumatura. Un modo per entrare nel profondo tessuto del prodotto, senza per forza dover visitare solo hotel e a t t r a zioni». La ma-

nifestazione ha toccato, grazie alla collaborazione di più partner, oltre a San Francisco, anche San Mateo, Monterey, dove lo splendido acquario è stato aperto per consentire di svolgere la cena di gala e la Napa valley con le tradizionali visite all’insolito

“a stabilire Puntiamo

“ Abbiamo coinvolto nuovi partner ” Massimo

contatti diretti con la realtà locale

Sandro Saccoccio

Loquenzi

L’associazione Visit Usa proiettata verso il futuro SAN FRANCISCO - In linea con il programma elettorale di Sandro Saccoccio, al secondo mandato, il lavoro di squadra resta fondamentale nell’associazione Visit Usa Italia. Nel programma elettorale di Saccoccio c’è il fatto di mettere in risalto l’associazione, «...ma soprattutto la professionalità dei suoi soci, i migliori protagonisti sugli Usa, di promuovere e sviluppare il turismo dall’Italia verso gli Stati Uniti attraverso il miglioramento della conoscenza degli States come destinazione turistica, sia nei confronti degli adv che del consumatore finale. Inoltre, l’associazione promuove programmi di formazione sul trasporto e il soggiorno negli Usa rivolti agli operatori del settore proprio come Italy Meets…e, non ultimo, ha i compito di allargare la base dei soci cercando di aggregare altri soggetti della filiera turistica (mice, adv, compagnie aeree, compagnie di crociera, noleggi auto). Infine, si propone di sfruttare la potenza dei social network». “wine train” e alle cantine. Si è inoltre avuto modo di testare l’ospitalità di alcuni hotel: Crowne Plaza, Aloft, Hilton, Westin nella zona dell’aeroporto, il Pacific a Monterey, l’Handlery e il Marriott su Union Square, downtown San Francisco, che hanno ospitato i partecipanti. Di grande effetto la crociera nella baia, sulla Red & White fleet, in attesa dell’America’s cup 2013, come anche le visite ai “pier” e all’Academy of Science.

Nei primi otto mesi del 2012 il mercato italiano sta registrando un’ottima performance

L’Australia cresce e investe sulla formazione delle adv +9,4% Arrivi dall’Italia CANBERRA - (m.t.) «I numeri, dall’Italia, sono incoraggianti: secondo i dati dell’Australian Bureau of Statistics, i vostri connazionali giunti in Australia durante i primi otto mesi del 2012 sono stati poco meno di 40 mila spiega Eva Seller, regional general manager Europa continentale di Tourism Australia - con una punta nel mese di agosto di 6 mila 600, contro i 6 mila 100 del 2011, per una crescita dell’8%, contro i cali di Francia (-1,3%) e Germania (-2,7%). L’Italia è, per l’Australia, il 18° mercato emissore a livello mondiale e il quinto europeo. Secondo i dati di Tourism Australia, aggiornati all’agosto scorso, il traffico leisure rappresenta la maggior parte dei viaggiatori italiani nella misura del 70% con una forte presenza di honeymooner e giovani, grazie al programma del working holiday visa che ha visto il rilascio di 6 mila 500 permessi nel

Cambiano le regole di ingresso

A Mauritius burocrazia più snella

6

2012». Fra le varie attività promozionali è stato annunciato il Corroboree Europe 2013, che varrà realizzato da Tourism Australia in partnership con Qantas e con Cairns quale base per ospitare l’evento di familiarizzazione e formazione sull’Australia, giunto alla seconda edizione (1526 maggio 2013). «Parte dell’Aussie Specialist Program, il programma di formazione online dedicato agli agenti per aiutarli a vendere meglio il prodotto Australia - spiega Matteo Prato, country manager - il

Corroboree, parola aborigena che significa “luogo di ritrovo”, rientra nella campagna che fa capo al playoff “non c’è niente come l’Australia”, giunta alla Fase Due e pronta a partire p e r nuove nuove emozioni. Fino a

“sono I numeri dall’Italia incoraggianti e indicano una crescita quasi del 10%

Eva Seller

PORT LOUIS - Il governo dell’isola di Mauritius ha annunciato la messa in vigore di una nuova normativa volta a facilitare l’ingresso dei turisti stranieri sull’isola. A partire da novembre 2012 è infatti sufficiente essere in possesso di un passaporto con scadenza successiva alla data del ritorno dal viaggio per poter visitare l’isola, godere della bellezza delle sue spiagge e del suo rigoglioso entroterra. I cittadini italiani non avranno quindi più bisogno di esibire un passaporto con una validità di almeno sei mesi succes-

nei primi 8 mesi del 2012

+5,4% Crescita

da set 2011 ad ago 2012

300 agenti con qualifica di Aussie Specialist di Tourism Australia provenienti dall’Italia (18), oltre che da altri Paesi dell’Europa continentale e del Regno Unito, avranno l’opportunità di partecipare ai workshop di formazione a Cairns e viaggiare in tutto il Paese». In Italia esistono al momento 541 Aussie Specialist per un 18,4% del totale delle adv.

sivi alla data del rientro. Da questo mese i viaggiatori italiani che si recano in vacanza a Mauritius dovranno quindi presentarsi alla dogana mauriziana dotati dei seguenti requisiti: un passaporto valido fino almeno al giorno successivo alla data del rientro, un biglietto aereo di ritorno, la dimostrazione di una prenotazione per il soggiorno durante la permanenza sull’isola. Per maggiori informazioni e proposte di viaggio relative al soggiorno sull’isola di Mauritius è possibile fare riferimento al sito internet: www.mauritius-turismo.com

«La cosa più interessante e promettente - ha aggiunto Massimo Loquenzi, rappresentante di California e San Francisco in Italia - è che questa volta sono state coinvolte le quattro compagnie aeree della joint venture nordatlantica, Air France, Klm, Alitalia e Delta Air Lines». La formula dell’evento probabilmente dovrà essere rivista al fine di sottolineare ancora di più l’esclusività e l’importanza che riveste.

Mete ideali

Lonely Planet premia il Perù LIMA - Lonely Planet ha pubblicato nel consueto “best in travel”, la propria top ten annuale, non limitandosi a indicare un Paese ideale, ma anche analoghe liste per città e mete ideali, mentre il sito web della stessa casa editrice stila un’altra classifica, quella delle migliori destinazioni del mondo da visitare nel 2013. Qui il Perù è rappresentato da Chachapoyas e Kuélap, situate nell’estremo nordest del Paese, mete ideali e da non perdere per assaporare e scoprire un’altra parte, meno nota ma non meno affascinante, del Paese. Chachapoyas è una delle città più antiche. Nei dintorni si trovano monumenti archeologici di grande valore, costruiti dai sachapuyo (o chachapoyas). Conosciuta anche come Machu Picchu del Nord, Kuélap viene visitata poco in quanto si trova in una zona isolata con le sue mura alte venti metri e i suoi fregi di pietra.


Il Travel Open Day a Brescia La fiera itinerante al Villa Fenaroli Palace Hotel dalle 11 alle 18 RITORNO AL NORD

VILLA FENAROLI PALACE HOTEL

di GIUSEPPE ALOE

Il Travel Open Day ritorna al nord nelle città di Brescia e Verona. Già nelle tappe precedenti, che ricordiamolo hanno toccato le città di Bari e Lecce, la manifestazione ha continuato a registrare pareri molto positivi, sia dagli espositori che dalle agenzie di viaggio. Con Brescia e Verona si chiude la prima tranche degli Open Day che ripartiranno dal prossimo gennaio, con un calendario fittissimo, e che toccherà sul serio tutta Italia, comprese Sicilia e Sardegna. Tutto questo ci conferma che l’evento itinerante riscuote un interesse sempre crescente all’interno del mercato turistico italiano. Del resto il punto fondamentale dell’iniziativa, promosso dalla Divisione eventi di Travel Quotidiano, è proprio questo: promuovere il mercato e movimentarlo su tutto il territorio nazionale.

Villa Fenaroli Palace Hotel - Via Giuseppe Gli alberghi Mazzini, 14 - 25086 Rezzato (BS)) Una delle più prestigiose ville del Settecento lombardo nelle immediate vicinanze di Brescia. La superba scenografia della facciata, la sontuosità e l’eleganza delle sue sale raccontano di una storia secolare, dal lontano ‘500 ai nostri giorni. Villa Fenaroli Palace Hotel, dimora preziosa delle nobili famiglie Avogadro e Fenaroli, conserva intatto il fascino di quel periodo. Attualmente esclusivo hotel ed eccellente centro congressi, in cui si fondono arte, cultura e business per la realizzazione degli eventi più prestigiosi. 86 camere di tipologia Classic, Superior, Deluxe e Junior Suite. L'eleganza degli arredi ed il comfort delle camere si fondono con le tecnologie più funzionali e moderne.

L'indirizzo più importante in città, con 2 Sale Congressi e 8 Sale Meeting di varia ampiezza, in grado di soddisfare le richieste più svariate e con soluzioni adatte ad ogni tipo di evento e congresso.

Gli espositori a Brescia KARISMA HOTELPLAN TURISANDA BEACHCOMBER MTPA USABOUND ALPITOUR WORLD CORSICA FERRIES SEA TERME DI OLIMIA CONDOR MERIDIANO

I VIAGGI DEL TURCHESE ALBATRAVEL ALLIANZ EDEN VIAGGI JOLLY ROGER TOUR POOL DEI 5 DISNEY PARIS AMIEL FESPIT LARP

I partecipanti al Travel Open Day di BRESCIA

7


Quotidiano

21 novembre 2012

www.travelquotidiano.com

INFORMAZIONI P.R.

KARISMA TRAVELNET Via Fabio Numerio 22 - 00181 Roma Tel. 06 / 784424 info@travelnet.it - www.travelnet.it

Tour operator alla soglia dei 15 anni di attività. Nasce con la specializzazione per le Isole dei Caraibi, l’Australia, La Nuova Zelanda, la Polinesia, le isole del Pacifico, il Messico e gli Stati Uniti. Nel corso degli anni viene inaugurato il sistema di prenotazioni online dedicato agli alberghi nel mondo chiamato Hotel Booking. E’ subito un successo con più di 3000 agenzie registrate solo il primo anno. A breve saranno online anche i Tour in Italiano, le visite e le escursioni e i trasferimenti. Tra le varie iniziative a favore degli adv ci sono i Road Show a tema che hanno inaugurato in Italia un nuovo modo di promuovere le destinazioni agli agenti di viaggio. Altra innovativa iniziativa è la creazione della Overcommission Card, carta

8

prepagata che paga le over commission in anticipo scalandole subito dalle prenotazioni effettuate. Infine le nuove programmazioni, nuove per modo di dire…..Il medio raggio con Egitto, Marocco, Giordania, Emirati Arabi, Oman e l’Estremo Oriente subito partito con grande successo. Nonostante il periodo che sta attraversando il nostro paese possiamo confermare tutti i nostri impegni anche per l’anno 2013 e di fronte ad una fisiologica riduzione di fatturato abbiamo potuto vedere un aumento delle agenzie di viaggio che ci hanno scelto anche per i nuovi prodotto che stanno crescendo velocemente e che dovrebbero riportare in aumento il fatturato per il prossimo anno. Più investimenti e professionalità.

Prodotto di punta La Polinesia Francese e gli Stati Uniti. La p o s s i b i l i t à d i c o m b inare le 2 destinazioni o v e n d e r l e s i n g o l a rmente con una delle p i ù a m p i e p r o g r a mmazioni presenti in Italia.

Il plus

Le alte commissioni per una politica rivolta sempre a favore delle agenzie di viaggio. La Honeymoon card che permette alle agenzie di scontare ai propri clienti una somma prima e dopo il viaggio e di regalare una lista di nozze online


Gli espositori a Verona

L’Open Day a Verona La fiera itinerante di Travel arriva nella città dell’Arena B4 HOTELS - BOSCOLO HOTELS LEON D’ORO B4 Hotels - Boscolo Hotels Leon d’Oro Viale del Piave, 5 - Verona L’Hotel B4 Verona Leon d'Oro si inscrive con classe nella lunga tradizione dell'ospitalità veronese. Nella città che accolse Goethe, Stendhal, Valery e Heine, l'hotel 4 stelle Leon d'Oro è il tuo riferimento per scoprire secoli di storia e di arte, eventi teatrali di primo piano, una ricercata offerta gastronomica. L'ingresso maestoso dell'hotel B4 Verona Leon d'Oro ti introduce in un ambiente luminoso e raffinato,

tra colonne di marmo chiaro e lampadari in vetro di Murano. Un'eleganza classica in linea con la città che lo ospita. Quando si tratta di business, il B4 Verona Leon d'Oro hotel ti sorprende con uno stile moderno e funzionale. Il Meeting Centre, da sempre punto di riferimento per la città, ed il nuovissimo Business Centre, esempio di alta versatilità e tecnologia, sono concepiti per le tue esigenze di lavoro e rendono il tuo soggiorno completo sotto ogni punto di vista.

KARISMA HOTELPLAN TURISANDA BEACHCOMBER MTPA TURISTAL USABOUND ALPITOUR WORLD SABRE CORSICA FERRIES TERME DI OLIMIA REIMATOURS AIR DOLOMITI TRANSHOTEL CONDOR I VIAGGI DEL TURCHESE EXPEDIA AVIS ALBATRAVEL ALLIANZ EDEN VIAGGI GORGONIA BEACH BERMUDA JOLLY ROGER TOUR POOL DEI 5 DISNEY PARIS AMIEL FESPIT TERME DI ROGASKA MARITIM HOTELS LARP ITALCAMEL

I partecipanti al Travel Open Day di VERONA

9


L’unica fiera itinerante nella tua città

CALENDARIO 2013 BOLOGNA

29 gennaio VIAREGGIO 6

marzo

MILANO

30 gennaio GENOVA

7

marzo

TORINO

31 gennaio PADOVA

11 marzo

ROMA

6

febbraio TRIESTE

12 marzo

NAPOLI

7

febbraio BARI

20 marzo

PALERMO

26 febbraio LECCE

21 marzo

CATANIA

27 febbraio CAGLIARI

27 marzo

TRAVEL OPEN VILLAGE

BIT 14-16 febbraio

TRAVEL CAMPIONARIA PADOVA 11-19 MAGGIO incontro tra operatori, agenzie di viaggio e consumer in collaborazione con

NAPOLI TORINO SIENA Roadshow www.travelquotidiano.com

3 8 6

ottobre VARESE ottobre BRESCIA novembre VERONA

7 novembre 20 novembre 21 novembre

ROADSHOW Traghetti Villaggi vacanze Mondo mare e Viaggi di gruppo

ROMA PESARO

10 aprile 11 aprile Sono possibili variazioni

Per informazioni e prenotazioni: E-mail: eventi@travelquotidiano.com - Tel: 06.70476418 - Fax: 06.77200983


East Africa

a cura della redazione

SPECIALE

21 novembre 2012

I safari di International Travel «L’interesse per i safari è sempre maggiore, anche con l’abbinamento del soggiorno mare a Mauritius e qualche volta in Mozambico»: Rossella Marzeddu, general manager di International Travel, segnala un aumento di richieste per il Sudafrica. «Nel nostro nuovo catalogo abbiamo introdotto dei tour “malaria free”con una scelta di lodge 4 e 5 stelle per soddisfare le diverse esigenze. Accanto a questi, si conferma il tour classico di gruppo, adatto a chi ha mai visitato prima il Sudafrica e non vuole “avventurarsi” in un fly and drive, ma preferisce essere guidato ed avere la possibilità, in poco tempo, di assaporare ciò che questa bellissima destinazione ha da offrire». Tra i punti di forza del to «l’attenzione ad ogni singolo cliente e una grande attenzione ai corrispondenti che danno molta importanza alla buona riuscita della vacanza».

Il Kenya, una delle destinazioni di maggior successo degli anni ‘80 e ’90, ha attraversato periodi di crisi dai quali è regolarmente uscita. Il 2011 è stato il secondo anno di record consecutivo: un milione 265 mila 136 arrivi internazionali da gennaio a dicembre, per una crescita del 15,4% sul 2010. Jacinta Nzioka, regional marketing manager del Kenya Tourism Board, ha dichiarato che «le statistiche del primo semestre 2012 sul 2011 hanno segnato un -12%, con una stagione estiva “lenta”; di contro abbiamo registrato un fortissimo interesse di nuovi to, per la maggior parte specializzati sull’Africa, ma al “primo ingresso” sul Kenya. Ci ha piacevolmente stupito questo interessamento da parte di operatori di alto profilo che contribuisce a mantenere alto l’income italiano, terzo per arrivi in Kenya dopo Regno Unito e Usa, quindi secondo in Europa avendo superato anche Germania e Francia». Il Ktb (rappresentato in Italia da Aviareps), ha di recente presentato strategie e novità di un paese che ha fatto del turismo una priorità nazionale, promuovendo la realizzazione di nuove infrastrutture e aprendo nuove aree turistiche e di privilegiare di più il turismo culturale, puntando sulla diversità del paese, grande mosaico di 42 gruppi etnici differenti. L’intento è quello di promuovere tutte le etnie, non solo la Masai, ma anche Kikuyu, Meru, Borana, Luhya, Luo, Kisii, Kamba, Samburu, Turkana...solo per nominarne alcune, grazie ai contatti attraverso un “adventure & heritage travel”. La forza del Kenya sta nell’offerta di qualità e differenziata: il mare della zona fra Malindi, Watamu, Kilifi, Mombasa, i parchi come lo Tsavo, solo per citarne uno. Safari ed ecoturismo nelle zone meno conosciute ma di grande fascino come parchi del nord: Samburu, Shaba e Meru, mare di qualità a Watamu mentre Diani e Lamu rappresentano le novità sulla costa. Poi i segmenti in crescita come viaggi di nozze, Mice e golf (41 campi). L’East Africa si completa con due mete importanti quali Tanzania e Mozambico. La prima, oltre che per i parchi, forte della presenza dell’arcipelago di Zanzibar (Unguja la più frequentata e Pemba, oltre ad altre isole minori) è già meta presidiata da molti “villaggisti”, soprattutto nelle zone nord est di Kiwengwa e a nord, a Nungwi. Poi il Mozambico, che offre al turismo 2 mila 500 chilometri di costa, spiagge deserte di sabbia bianca, mare cristallino, riserve naturali inesplorate. Per molto tempo ignorato per i problemi socio-politici, si va ora affermando recentemente sulla scena del turismo internazionale come una delle destinazioni più intriganti ed attraenti della nouvelle vague d’Africa. Vi sono anche destinazioni di nicchia come Rwanda e Uganda, principalmente noti per il loro confine dove si possono osservare i gorilla allo stato brado nella foresta.

11


Quotidiano

21 novembre 2012

www.travelquotidiano.com

Speciale East Africa PHONE&GO

MY AFRICA Il plus Il servizio attento e personalizzato, con assistenza in loco; un supporto totale al cliente in ogni fase del viaggio; la partnership con Ora Hotels.

L’operatore Telefono booking: 0573 7777 e-mail booking@phoneandgo.it

15.000

Passeggeri 2012 Kenya e Zanzibar (a oggi)

+18%

Crescita presenze 2012 (a oggi)

Prodotto di punta A Z a n z i b a r : i l K i w e ngwa Beach Resort e il Baobab Beach Resort. In Kenya: lo Sheshe B e a c h R e s o r t , l ’ A q u arius Beach Resort a Watamu e il Lawford’s Resort.

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Per quanto riguarda l’andamento delle prenotazioni dal 1° gennaio 2012 ad oggi, rispetto allo stesso arco di tempo del 2011, abbiamo registrato un andamento stabile per il Kenya e una crescita dell’11% del fatturato per quanto riguarda le prenotazioni a Zanzibar - racconta Irene Mungai, responsabile marketing di Phone&Go -. Il fatturato che abbiamo raggiunto con Kenya e Zanzibar dall’inizio dell’anno ad oggi incide più del 15% sul fatturato totale raggiunto». La novità di prodotto? «Abbiamo aggiunto in programmazione le seguenti novità di prodotto: l’Hideaway Resort 5 stelle e il Palumbo Reef 3 stelle superior a Zanzibar; l’Aquarius Beach Resort 4 stelle e l’Angel’s Bay Resort in Kenya. A parte le novità, confermiamo la nostra programmazione in Kenya e

Zanzibar, destinazioni che, specialmente nel nostro autunno-inverno, diventano per Phone&Go le mete di punta dopo l’Egitto. Per quanto riguarda Zanzibar, evidenziamo il Kiwengwa Beach Resort 4 stelle superior, oggetto di recenti interventi di ristrutturazione nelle aree comuni e in gran parte delle camere, e il rinomato Baobab Beach Resort di Nungwi, 4 stelle. Per quanto riguarda il Kenya i prodotti di punta sono: lo Sheshe Beach Resort 3 stelle superior a Diani, l’Aquarius Beach Resort 4 stelle a Watamu e il Lawford’s Resort 4 stelle superior a Malindi».

Il plus Gli hotel in esclusiva per la clientela italiana e con ottimo rapporto qualità prezzo: Kiwengwa Beach Resort, Baobab Beach Resort e Sheshe Beach Resort.

L’operatore Telefono booking: 0422 917333 02 47951641 06 98381311 e-mail adv@myafrica.it

5.000

Passeggeri trade East Africa 2011

4.000 Passeggeri trade East africa 2012 (a oggi)

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Il settore legato al trade sta attraversando globalmente una fase molto delicata spiega Giulia Borsato, responsabile marketing di My Africa -. Malgrado questo, nel 2012 il nostro andamento riflette quello dello scorso anno, per cui possiamo ritenerci soddisfatti. I passeggeri verso l’East Africa generati dal trade nel 2012 a oggi ammontano a circa 4 mila; un numero soddisfacente, se si pensa che nel 2011 sono stati in totale 5 mila circa. A questo proposito, il nostro obiettivo sarebbe quello di arrivare a 6 mila entro fine anno, ma molto dipenderà

Prodotto di punta « I l s o g g i o r n o a l M yblue hotel di Zanzibar e quello al Jacaranda B e a c h i n K e n y a , e ntrambe strutture Ora Resort, nostro partner preferenziale».

dalle vendite effettuate nel periodo di Natale». La novità di prodotto? «Le nostre vendite si concentrano su Kenya e Zanzibar. Tuttavia, stiamo assistendo a una buona crescita del Madagascar, destinazione nella quale crediamo molto e che dal 2013 verrà potenziata con l’inserimento di nuove strutture. Il progetto Mozambico decollerà invece dalla stagione estiva 2013, quando al Savana Beach Ora Resort, già in programmazione, aggiungeremo la nuova struttura e i voli con Meridiana Fly Air Italy, nostro partner preferenziale per i collegamenti aerei. In generale, puntiamo a offrire un prodotto completo su tutte le mete trattate, forte di combinazioni con tour e safari. Un’importante novità riguarda il web booking, che sarà pienamente operativo da dicembre, consentendo alle agenzie di viaggio di autogenerare preventivi e di prenotare in modo più veloce e funzionale».

IL DIAMANTE

L’operatore Telefono booking: 011 22 93 230

Mosaico

Linea di viaggio a quote contenute

Esclusive

Prodotti proposti solo da Il Diamante

Prodotto di punta Sia per la Tanzania, sia per il Kenya sono i tour di gruppo in esclusiva Il Diamante della linea Mosaico, che rappresentano il viaggio di entry level price, sulla base del quale la clientela c h i e d e s e r v i z i a g g i u nt i v i , c o m e l e e s t e nsioni balneari.

12

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «L’andamento delle prenotazioni quest’anno è buono per il Kenya, in lieve flessione per la Tanzania spiega Claudia Agostini, pm Il Diamante -. Probabilmente la nostra scelta di offrire delle tipologie di tour molto diverse tra loro, con alcuni tour basati su un sistema di entry level price e decisamente interessanti per i budget contenuti, uniti a un Kenya di gran lusso, con sistemazioni esclusive in campi tendati di lusso e servizi di altissimo livello, ci ha consentito di attirare una clientela molto eterogenea». La novità di prodotto? «Siamo in fase di rifacimento del catalogo dedicato all’Africa Equatoriale. La nuova edizione sarà completamente ridisegnata rispetto a quella precedente, con una maggiore scelta di itinerari proposti in tre grandi categorie, sull’esempio vincente che abbiamo da sempre applicato al catalogo dedicato all’Africa del

Sud. Le categorie saranno quelle di Discovery, Esplorando e una sezione di alto livello, dedicato a un target con possibilità di spesa più elevata. Possiamo già anticipare che per la prossima edizione del catalogo avremo anche per Kenya e Tanzania dei prodotti in esclusiva Il Diamante sul mercato italiano».

Il plus «I servizi e i prodotti esclusivi che sul mercato abbiamo soltanto noi e le guide locali parlanti italiano che personalmente Il Diamante, in collaborazione con l’associazione italiana esperti d’Africa, si occupa di formare».


Quotidiano www.travelquotidiano.com

21 novembre 2012

Speciale East Africa CIMO SERVICE

INVIAGGI Il plus

L’operatore Telefono booking: 06-53273350 06-53273459

3.000 Pax safari in Africa 1 nov 2011/30 ott 2012

+15%

Crescita safari 2012/2011

Prodotto di punta Sicuramente safari e soggiorni balneari in Kenya e Tanzania; t o u r i n E t i o p i a e “ g orilla safari” in Uganda.

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «In questo momento notiamo un aumento delle richieste safari del 15% - dichiara Mario Cibrario, direttore commerciale di Cimo Service -, e una sensibile riduzione delle richieste dei pacchetti mare, nell’ordine del 30%». La novità di prodotto? «Proponiamo safari con voli di linea in Kenya e Tanzania ed estensioni mare alle Seychelles. Tra le varie possibilità di soggiorno anche quello sulla costa del Kenya in villa con cuoco, maggiordomo, auto con autista per una vacanza all’insegna del relax nell’Africa Anni ‘60. Inoltre programmiamo anche tour in Etiopia, cui si può abbinare un soggiorno mare alle Seychelles, oltre a luxury safari in resort esclusivi all inclusive: qui ogni cosa è programmata per rispondere ai massimi livelli di comfort e perfezione. In-

L’operatore fine, la nostra programmazione prevede anche safari in Botswana e Namibia per diversamente abili, così da permettere davvero a tutti di assaporare tutta l’essenza di un safari in Africa».

Telefono booking: 0744-811695 e-mail booking@inviaggi.it

Oltre 4.500

Passeggeri anno commerciale 2012

1.500

Pratiche 2012

Il plus

Prodotto di punta

Organizzazione, professionalità e conoscenza del prodotto: le nostre proposte sono costruite direttamente dai nostri uffici in loco; le agenzie possono dialogare con noi per informazioni e personalizzare i viaggi.

Orange Club Jumbo Watamu: 90 camere, Club in all inclusive, in esclusiva e a gestione t o t a l e I n V i a g g i . R i n n ov a t o i l r i s t o r a n t e e a ggiunto teatro, sala massaggi e wi-fi.

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Siamo soddisfatti del trend attuale - sostiene Isabella Candelori, direttore commerciale di InViaggi - trainate dal nostro Orange Club Jumbo Watamu. Abbiamo il “sold out” a Natale mentre un po’ più lente risultano le vendite della settimana di Capodanno. L’anno commerciale 2012, si è concluso con un segno positivo a due cifre molto consistente, anche grazie alle proposte relative ai tour, ottimo complemento della settimana mare». La novità di prodotto? «Quest’anno, per ampliare la proposta verso questa de-

Abbiamo molti punti di forza sul Kenya: sul generalista o comunque prodotto non “orange”, l’offerta è trasversale tutta su Malindi e parte dalla categoria 3 stelle superiore sino al 5 stelle, all inclusive. Il prodotto Club è molto apprezzato, per la posizione (spiaggia Sardegna 2), per il trattamento all inclusive, per il wifi gratuito in tutta la struttura e, non ultimo, per l’ottima cucina. stinazione che per noi è molto importante, oltre al Coral Key di Malindi che rientra nel segmento “apple”, abbiamo inserito come novità il Prestige Diamonds Dreams of Africa, prodotto conosciuto e apprezzato da tutta la distribuzione e il Sandies Coconut Village. Ovviamente resta sempre molto ampia e varia la possibilità di abbinamento di tour safari, da sempre carta vincente per la destinazione. Inviaggi è anche impegnata in un importante progetto di scolarizzazione del territorio: proprio in questi giorni è stata inaugurata la “InViaggi Jumbo Nursery”. Per ogni prenotazione, per tutto il 2012, InViaggi ha destinato 50 euro alla realizzazione del progetto».

13


Quotidiano

21 novembre 2012

www.travelquotidiano.com

Speciale East Africa AMO L’ORIENTE

CONDOR Il plus Le tariffe convenienti per l’advanced booking e l’assistenza sul posto con un corrispondente presente in loco.

L’operatore

Kenya La destinazione novità della programmazione

Mauritius Dal 17 dicembre a fine marzo 2013 con voli Alitalia

Prodotto di punta Seychelles e Mauritius s o n o s e m p r e m o l t o r ichieste, specie per i viaggi di nozze. La novità della stagione, i l K e n y a , s t a r i s c u ot e n d o n o t e v o l e i n t eresse.

14

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Amo l’Oriente sta registrando in questo periodo un incremento sia di richieste di preventivo che di conferme» dichiara Roberto Servetti, brand manager di Amo l’Oriente del gruppo Settemari. La novità di prodotto? «Molte le novità, cominciando da una nuova destinazione, il Kenya. Con comodi voli di linea e partenze individuali, proponiamo una completa scelta di safari. L’estensione mare è prevista al SettemariClub Garoda Resort sulla spiaggia di Watamu, oppure, con un volo aggiuntivo, a Seychelles e Mauritius. Quest’ultima in particolare è interessata da grandi novità: dal 17 dicembre a fine marzo Amo l’Oriente punta sul volo Alitalia da Milano e Roma con partenze settimanali, cui abbinare strutture su spiagge incantevoli. Sono confermati i successi dei 5 stelle Heritage Awali Golf & Spa, sulla costa sud

L’operatore ovest, e del Lux Belle Mare sulla costa est, e la nuova apertura del Centara Poste LaFayette moderno 4 stelle, in ottima posizione su una lunga spiaggia. Si arricchisce anche l’offerta alberghiera alle Seychelles con l’inserimento di strutture di lusso come l’Allamanda Beach Resort & Spa e il nuovo Kempinsky Seychelles Resort, sulla costa ovest di Mahè. Infine, a Praslin Amo l’Oriente si è aggiudicata l’hotel più lussuoso di tutta l’isola: il Raffles Praslin Resort».

Telefono booking: Tel. 054-909255 e-mail: booking@condor.it

Watamu

Aquarius e Barracuda le strutture di punta

Safari

In adv il pacchetto 2 giorni/1 notte

Il plus

Prodotto di punta

Continua l’ampliamento della programmazione con mete esclusive e ricettività ad altissimo livello. Dedichiamo ai nostri clienti una vacanza esclusiva, dove sentirsi coccolati e avere il meglio che la destinazione può offrire.

C o n d o r H o u s e A q u arius Beach Resort e C o n d o r h o u s e B a r r acuda Beach Resort.

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Il trend per Zanzibar e Kenya è ottimo, grazie anche alle nostre azioni che stanno dando i risultati che ci aspettavamo – dice Federico Scibilia, responsabile marketing di Condor -. Abbiamo infatti riscontri positivi dalla promozione advanced booking, il Pmg prezzo minimo garantito che deve essere acquistato entro 30 giorni dalla partenza e garantisce il prezzo più basso disponibile e una franchigia di 30 euro per eventuali adeguamenti carburante. Abbiamo poi una tariffa All Inn, con un prezzo leggermente più alto che include tutto l’adegua-

mento carburante che ipotizziamo sarà richiesto al momento del viaggio. Se poi l’adeguamento fosse minore del sovrapprezzo restituiamo la differenza, se invece è superiore, non chiediamo la differenza». La novità di prodotto? «Ci siamo un po’ più espansi nelle strutture in Kenya a Watamu, dove tra l’altro abbiamo consolidato con l’Aquarius e il Barracuda, le nostre due strutture di punta sulla meta. Il Kenya è il nostro prodotto principe. Su Zanzibar abbiamo strutture come il Palumbo Reef e il Waridi Beach Resort o l’Hotel Myblue, dove proponiamo pacchetti all inclusive o soft all inclusive, come in tutte le proposte in Kenya o Zanzibar. Molto richiesti anche i safari: abbiamo inserito la possibilità di acquistare in agenzia di viaggi il safari di 2 giorni/1 notte nei parchi Tsavo e Masaimar.


Quotidiano www.travelquotidiano.com

21 novembre 2012

Speciale East Africa AIR MADAGASCAR

I VIAGGI DI ATLANTIDE Il plus

L’operatore Telefono booking: 199-208012 e-mail: airmadagascar@ interplanet-gsa.it

+17%

Fatturato Europa gen-ott 2012/2011

+12%

Vendite mercato italiano

Prodotto di punta Per l’estate tre voli settimanali da Parigi Charles de Gaulle ad Antananarivo e uno da Marsiglia sempre per Antananarivo.

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Globalmente il 2012 è andato meglio del 2011 - afferma Hérvé Audouard, sales development manager Europe di Air Madagascar . L’arrivo in aprile dei due A340 ha dato una grossa spinta in termini di prenotazioni, e ciò grazie soprattutto all’elevata qualità del servizio a bordo e alle nostre nuove classi di servizio: economy, premium economy e business. In Europa, il fatturato è aumentato del 17% da gennaio a ottobre 2012 rispetto al 2011; e sul mercato italiano, con la collaborazione del nostro gsa Interplanet, abbiamo incrementato le vendite del 12%. Siamo davvero orgogliosi di questi risultati».

nessioni con la nostra rete nazionale e regionale. E’ operato ogni venerdì da Marsiglia e ogni giovedì da Antananarivo. Gli equipaggi di bordo sono sia di Air France che personale del vettore nazionale malgascio, aggiungendo così al viaggio aereo un “tocco di Air Madagascar”. La manutenzione degli aeromobili è fornita da Air France Industry. Per l’estate 2013, il programma di volo non è ancora definito, ma dovrebbe essere lo stesso, con tre voli settimanali da Parigi Cdg ad Antananarivo (martedì, mercoledì e domenica) e un volo settimanale da Marsiglia ad Antananarivo (venerdì).

Il plus

Prodotto di punta

La novità di prodotto? «Dal 1° novembre 2012, Air Madagascar opera un volo non stop, Marsiglia– Antananarivo–Marsiglia. Questo volo migliora la nostra offerta in termini di disponibilità posti, e intercon-

Gli A340 arrivati lo scorso aprile, configurati con le tre nuove classi di servizio: economy, premium economy e business.

I l B a r r a c u d a B e a c h R esort 4 stelle, eletto quest’anno ad Atlantis Club: 86 camere e 33 c o t t a g e i d e a l e p e r f amiglie o gruppi di amici.

L’operatore Telefono booking: 030-5530001 e-mail: info@ iviaggidiatlantide.it

Atlantis Club Due novità in Kenya

Madagascar

Atlantis Club Kintana Eden Spa

GRAFFITI

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Kenya, Madagascar e Zanzibar: siamo costantemente impegnati su queste destinazioni che ci regalano soddisfazioni in termini numerici - dice Vittorio Benvenuto, direttore commerciale I Viaggi di Atlantide -. In Kenya, in particolare, abbiamo deciso di investire con villaggi Atlantis Club -. Abbiamo ampliato la programmazione e inserito nel catalogo 2012-2013 due villaggi Atlantis Club, il già presente Dorado Cottage a Malindi e il Barracuda Beach Resort che si affaccia invece sulla spiaggia di Watamu, a cui presto si aggiungerà il Lion Beach Resort attualmente in

Riconoscibilità del marchio da parte delle adv. All’interno dei nostri Atlantis Club offriamo pacchetti aggiuntivi e facoltativi, chiamati Atlantis Plus: servizi supplementari come cesti di frutta, teli mare e accappatoi in camera o dolcetti prima di andare a dormire. costruzione. A Zanzibar abbiamo confermato l’Atlantis Club Waridi Beach Resort & Spa. Il Madagascar occupa un posto di rilievo nel nostro catalogo I Villaggi grazie al nuovo Atlantis Club Kintana Eden Spa. Anche il reparto Viaggi su misura è attivo su queste mete, cui si aggiungono Mozambico, Mauritius e Seychelles, fruibili solo con volato di linea». La novità di prodotto? «La novità di quest’anno riguarda il nuovo Atlantis Club Barracuda Beach Resort, sulla spiaggia di Watamu, con 86 camere, 33 per gruppi e famiglie. Sempre in Kenya, abbiamo da alcuni anni un ecolodge, il campo tendato Kuwinda Camp: è stato ampliato con due camere in più, per un totale di 12 con veranda e bagno in muratura privato. Un’altra novità riguarda il Madagascar con l’Atlantis Club Kintana Eden Spa, ideale per coppie e viaggi di nozze.

AFRICAN EXPLORER Il plus Kenya Amicizia, Cape Town Promo e tutti i prodotti upmarket in Botswana, Zambia, Zimbabawe, Uganda & Rwanda e Tanzania.

L’operatore Telefono booking: 06-40801412 e-mail info@topgraffiti.it

- 25%

Prenotazioni rispetto al 2007

800

Passeggeri movimentati

Prodotto di punta Namibia Otula.

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Le prenotazioni, dopo i primi quattro mesi dell’anno che non lasciavano presagire nulla di buono, sono tornate a partire da maggio ad un livello simile ai tre anni precedenti – risponde Vladimiro Farina, managing director di Graffiti -. Nonostante questa ripresa, le prenotazioni si assestano comunque su un 25% circa in meno rispetto ai livelli del 2007». La novità di prodotto? «Sono in fase di lancio una serie di iniziative modellate sul cambiamento dei vo-

L’operatore lumi e della qualità turistica richiesta dal mercato italiano: il cliente medio è infatti interessato a viaggiare, ma non più ai costi precrisi. In particolare, anche per ciò che concerne i prodotti esclusivi Graffiti, la tendenza è di offrire prodotti confermabili a minimo due partecipanti (per garantire le partenze a tutti gli interessati) oltre ad una revisione dei prezzi verso il basso. In particolare, spiccano due nuovi prodotti: la proposta Kenya Amicizia un programma di sette notti, di cui tre in tour e quattro di soggiorno al mare - e Cape Town - sei notti di soggiorno con attività».

Telefono booking: 02 43319474 e-mail: equatoriale@ africanexplorer.com

450

Passeggeri Africa Equatoriale 2011

420

Passeggeri Africa Equatoriale 2012 ad oggi

Prodotto di punta I n p a s s a t o i l s a f a r i S erengeti a date fisse. Attualmente puntiamo m o l t o a n c h e s u l l ’ I nvito alla Tanzania e al Kenya. Bene anche il “Lakes, wildlife and culture”, tour di 12 g i o r n i - 9 n o t t i i n T a nz a n i a c o n p a r t e n z e i ndividuali.

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Il trend del periodo è altalenante: bene la Tanzania e l’Uganda, in flessione il Kenya, anche perché le notizie negative giunte dal Paese hanno scoraggiato le prenotazioni – spiega Alessandro Simonetti, titolare di African Explorer -. Inoltre, Tanzania e Uganda registrano un positivo anticipo sulle prenotazioni. I viaggiatori prediligono la natura e stiamo assistendo a un ritorno ai tour, magari in abbinata al mare a Zanzibar. A mio parere l’ufficio del turismo del Kenya dovrebbe riprendere a promuovere il Paese al di fuori del soggiorno balneare, come aveva iniziato a fare spingendo molto sui safari». La novità di prodotto? «Abbiamo lanciato un itinerario nuovo, “Invito al Kenya”, che propone un tour con un prezzo speciale mantenendo tuttavia inalterata la qualità dei servizi e il livello dei lodge. Il tour parte ogni lunedì dall’Italia per un minimo di due (massimo sei) persone. Per i trasferimenti si utilizzano jeep

4x4 e non pulmini, con grande vantaggio per la qualità del safari. Sette notti con partenze garantite vanno da 2 mila euro, comprese le tasse di entrata ai parchi. Idem per la Tanzania, dove con “Invito alla Tanzania” (da 2 mila 500 euro), garantiamo un analogo servizio, partenze ogni mercoledì dall’Italia. Infine, insieme al pool di operatori di cui facciamo parte, all’interno del progetto “Montagne del Mondo” abbiamo lanciato le ascensioni sul Kilimangiaro e sul monte Kenya».

Il plus Quaranta anni di esperienza in Africa; un prezzo comprensivo di tutto; utilizzo di jeep 4x4 (e non pulmini) per massimo sei passeggeri; estrema elasticità dell’offerta.

15


Travel Quotidiano 21/11/2012  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you