Page 1

Anno IX - # 3 Dicembre 2013

yieldroma3.blogspot.it

Yield! Periodico universitario

Buonanotte a Yield, arrivederci lettori Ce ne andiamo per rimanere...non temete! Leggi pag. 2 AttualitĂ : il fenomeno degli affitti in nero a pag. 4

Politica: la decadenza del Caimano, fine o nuovo inizio? a pag. 6

Cultura The Hunger Games, a pag. 12


EDITORIALE

2

Yield

Un saluto alla onorabilità e uno ai nostri lettori

L

e vicende che in queste ultime

condizioni alle dimissioni, è un princi-

settimane hanno monopolizzato

pio sfuggevole.

l’attenzione pubblica sono molte

Scorrendo poi le pagine di Yield leg -

e i n b u o n a p a r t e s a ra n n o t ra t t a t e i n

ge re t e l a p e n n a d i R i cc a rd o G ra z i o l i

questo numero.

sugli scandali nei Consigli Regionali

Del “caso Berlusconi” farà un interes- c h e o r m a i s i m o l t i p l i c a n o a m a cc h i a sante focus Beatrice Fianco, mettendo

d’olio in tutto il territorio nazionale

i n l u c e c o m e s i è a r r i v a t i a ve d e r e

con centinaia di inchieste aperte dalle

u n S e n a tore, presi d ente p l u rim o del

Procure della Repubblica. Centinaia di

Co n s i g l i o, d e c a d u t o. U n a d e c a d e n za

magistrati rossi o il manifestarsi di una

tutta Italiana. Ci siamo tutti scontrati a

ormai completa, diffusa, drammatica

suon di Codici e Costituzioni nel discu- e i n s o s t e n i b i l e i n co m p e t e n z a d e l l a t e re s u l l a i n co s t i t u z i o n a l i t à o m e n o

politica?

della Legge Severino, in ottima parte

Ciò che lascia davvero perplessi è pro-

senza la minima idea di cosa signi- prio questo, lo stato di sonnolenza f i c a ss e ro l e p a ro l e “ re t ro a t t i v i t à” e

i n c u i s i a m o c a d u t i . L’ a cce t t a re p l a -

“Costituzione”, ma comunque ciò che

cidamente che fare politica significa

e m e r g e è l a “ s t r a o rd i n a r i e t à ” d e l l a

mangiare finché si può e poi correre via

n o s t r a c u l t u r a p o l i t i c a c h e h a b i s o - con una buona pensione sotto braccio. gno di una Legge della Repubblica per C he p er fa re i l M i ni stro d e lla S a lute riconoscere che forse un condannato in

non serve essere Dottori, basta essere

Cassazione per Frode Fiscale potrebbe

la persona più vicina al Segretario( o

essere indegno a sedere in Senato. Ma

proprietario) del partito, per essere

d’altra parte il principio della respon- parlamentare non serve conoscere ma sabilità politica, se non quello della

basta essere conosciuti, per avere una

onorabilità che la nostra Costituzione

legittimazione democratica è suffi-

evidenzia nell’indifferenza dei nostri

ciente l’investitura popolare.

p a r l a m e n t a r i , c h e d ov re b b e p o r t a re

Questo editoriale, forse un po’ malin-

un rappresentante del popolo in simili

conico, sarà l’ultimo che leggerete su


3

Dicembre 2013 Yield che dal prossimo anno, alla sua

originale e inedita per Roma Tre. Un

n o n a E d i z i o n e , c h i u d e r à i b a t t e n t i . periodico che uscirà tutti i mesi, nelle S o n o s t a t i m e s i d i ve r t e n t i e d e n t u - sessioni non d’esame, per offrirvi uno s i a s m a n t i q u e l l i co n l a Re d a z i o n e e

sguardo sulla cultura, l’arte, il cinema,

s p e r i a m o c h e a n c h e p e r Vo i c h e c i

la musica, lo sport ma anche sull’U-

avete letto sia stato altrettanto inte- niversità, l’istruzione e tutto ciò che ressante, divertente o curioso.

può interessare agli studenti di tutte

S e p e n s a t e p e rò d i n o n ave re p i ù i l

le facoltà.

vo s t ro , l o s o , a d o ra t o p e r i o d i co u n i- C h i u n q u e p u ò p a r t e c i p a r e , q u i n d i versitario sotto mano durante, prima o

posso solo dirvi che vi aspettiamo o

dopo le lezioni vi sbagliate! Da Marzo

quantomeno....aspettateci!!

i n i z i a u n a n u ov a av ve n t u ra , a ss i e m e a tutta la redazione, su una rivista

Ludovico Tuoni

L’aforisma del giorno Art.54 Cost.”I cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle con disciplina ed onore, prestando giuramento nei casi stabiliti dalla legge”.

Yield! Periodico di informazione a cura di Ricomincio dagli Studenti Responsabile dell’iniziativa David De Concilio Direttore responsabile Ludovico Tuoni

Contatti 3485335839 ludo.tuoni@gmail.com redazione.yieldroma3@gmail.com yieldroma3.blogspot.it facebook.com/yieldromatre


ATTUALITA’

4

Yield

Affitti in nero: L’incubo dello studente fuori sede

A

nche quest’anno si è riaperta la sta-

specifico, non sempre sono dislocati in zone

gione della corrida degli affitti in nero: congeniali per raggiungere con facilità gli atevittime predilette, gli studenti univer-

nei. Non tutti sanno però che il contratto di

sitari alla ricerca di un alloggio. Le bacheche

affitto per gli universitari è legato strettamente

straripanti di annunci intorno agli atenei con il diritto allo studio: esiste infatti una legge romani parlano chiaro: il mercato immobiliare che tutela i diritti degli studenti. La 431 del è caro, ci vogliono almeno 250-300 euro per

1998 in materia di “Disciplina delle locazioni e

una stanza singola ed il prezzo sale quando

del rilascio degli immobili adibiti ad uso abita-

è specificato che l’affitto è con regolare con-

tivo”, nella quale rientra la previsione di canoni

tratto. Secondo i dati della guardia di finanza a d’affitto “calmierati” e stabiliti da un accordo Roma solo il 35% degli affittuari si trova in una

tra le associazioni di categoria e il comune.

situazione di legalità, il resto incontra la ferma

Quando è possibile è quindi consigliato rivol-

posizione dei proprietari: solo contanti, niente

gersi alle agenzie degli affitti, promosse dalla

bonifici o assegni bancari. Un abuso che fa

Regione Lazio e risultato di accordi territo-

leva sulla necessità e su una categoria ancora riali con gli enti pubblici (nel caso Laziodisu), scarsamente tutelata: gli alloggi convenzionati

allo scopo di aiutare gli studenti fuorisede a

nel Lazio sono poco più di 4mila posti e, nello trovare un alloggio ad un giusto prezzo e con


5

Dicembre 2013 modalità assistita e gratuita fino alla stipula del contratto. Sicuri vantaggi per gli studenti che possono stipulare contratti di breve durata, senza complicazioni burocratiche e con una detrazione fiscale per i genitori degli studenti a carico, residenti in località qualificate “fuori sede”. Ovviamente si parla anche di vantaggi

I numeri* 600.000 sono gli

studenti fuori sede e l’affitto incide sul loro budget fino all’ 80%

per i proprietari, in termini di agevolazioni fiscali e assistenza. Chi ha un contratto già in corso deve leggerlo attentamente e verificare che il canone e le clausole corrispondano alla normativa nazionale, in alternativa è possibile denunciare il nero e rivolgersi alla guardia di finanza presso le apposite caselle di posta elettronica. E’ essenziale combattere questo complesso di illegalità diffusa e non lasciare da solo il singolo interessato in una trattativa che lo vede inevitabilmente perdente, in quanto parte debole. Dall’inizio dell’anno quarantasette immobili sequestrati e 27 milioni di euro sono stati recuperati dalla guardia di finanza, e sono solo alcuni numeri dell’ offensiva contro il fenomeno, resa possibile dalle denunce degli studenti; in seguito al patto antievasione

nel 50% dei casi il contratto è totalmente in nero, nel 25% è registrato per una cifra inferiore a quella pagata nel 30% dei casi le fa m i g l i e h a n n o d i f f i coltà a sostenere le spese di affitto degli studenti Roma è la città più cara dopo Milano: da 300 € a posto letto a 700 € per una singola

è stata registrata un’ impennata delle segnalazioni e un incremento dei controlli, dati che fanno ben sperare, a dimostrazione che esiste la volontà di vivere nella regolarità. Sono necessari ulteriori accordi operativi tra agenzia

il sommerso ammonta a 1,5 miliardi di €, per un’imposta evasa pari a 300 milioni di €

delle entrate e amministrazioni locali, per rafforzare normativamente la tutela, e permettere un pieno esercizio della legalità. Livia Facciotti

* dati a cura del SUNIA-CGIL


6

Yield

La decadenza del caimano: è la fine o un nuovo inizio?

“D

opo aver trascorso mesi a

Berlusconi è stato condannato dalla

creare ritardi procedurali magistratura per aver frodato il fisco, ed evocare un melodramma

attraverso contratti esteri di mediaset:

politico per salvare se stesso, Silvio

ossia aver fittiziamente gonfiato i costi

Berlusconi non è riuscito a impedire dell’azienda e aver abbattuto gli utili l’inevitabile: il senato italiano ha dichia-

dichiarati al fisco.

rato la sua decadenza, con un’espulsione La decisione è stata presa dal Senato che drammatica e umiliante. E altri problemi ha votato a scrutinio palese il ‘sì’ alla potenziali lo aspettano”.

decadenza del Cavaliere.

Così,il New York Times, commenta la

Il voto palese è stata una decisione della

decadenza di Silvio Berlusconi dalla sua Giunta per il regolamento, riunita il 31 carica di senatore avvenuta lo scorso 27

dicembre per discutere sulla richiesta

novembre,epilogo che giunge alla fine di

del Movimento 5 Stelle di una votazione

un lungo cammino durato quasi quattro

pubblica. Infatti la Giunta ha stabilito che

mesi.

nel caso di decadenze ai sensi della legge


7

Dicembre 2013 Severino(che stabilisce la decadenza da

Nel frattempo, dopo il voto del Senato,

parlamentare di chi è stato condannato

per Silvio Berlusconi si chiudono le porte

in via definitiva per un certo numero della politica attiva e si potrebbe aprire di reati) non si vota sulla persona (voto la porta dell’arresto. segreto) ma sulla dignità dell’assemblea

Ma gli effetti più pesanti derivanti dalla

(voto palese).

perdita dello status di parlamentare per

Forza Italia, sin da subito ha risposto:’Voto il Cavaliere potrebbero essere di tipo palese? Strappo alla Costituzione’

giudiziario perché con la decadenza da Infatti, non tutti erano a favore della senatore cade anche l’immunità parlaproposta del Movimento5Stelle; mentare, e quindi il divieto di procedere all’opposizione,ad esempio, erano prea misure cautelari o a provvedimenti di senti “nuovo centro destra” e “Forza perquisizione, sequestro e intercettaItalia” che ritenevano il voto palese zioni senza la preventiva autorizzazione come una violazione dei diritti umani. della Camera di appartenenza. Qualsiasi In ogni caso il 27 novembre,alle 17.42, procura e qualsiasi gip potrebbero richiePalazzo Madama ha votato la decadenza dere o emettere un’ordinanza di custodia dell’ex premier, sancendo così la sua cautelare, ovviamente in presenza delle carriera da parlamentare e venendo sosticondizioni previste dalla legge. tuito dal primo dei non eletti in Molise, La situazione si potrebbe aggravare Salvatore Di Giacomo. ulteriormente se a Berlusconi arrivasse Poco prima che terminassero le votazioni un’altra condanna definitiva, magari per in Senato, Silvio Berlusconi ha tenuto un il processo Ruby. comizio in piazza del Plebiscito a Roma, In ogni caso, qualunque sia l’opinione criticando duramente la sentenza che lo ha condannato e inneggiando ad un pubblica, se si crede che sia stata una ‘lutto per la democrazia’, ribadisce che

s ce l t a g i u s t a o e r ra t a , q u e s t a d e c a -

la sentenza Mediaset che lo ha condan-

denza rimarrà nelle pagine della storia.

nato per frode fiscale “grida vendetta

L’apparente fine di un personaggio, Silvio

davanti a Dio e agli uomini” e annuncia

Berlusconi, che ha dominato la politica

che non ha nessuna intenzione di farsi da

italiana dal 94 sino ad oggi e di cui, pro-

parte poiché anche due altri leader non babilmente, si sentirà ancora parlare per sono parlamentari: Beppe Grillo e Matteo molto tempo. Renzi.

Beatrice Fianco


8

Yield

Donne per le donne

25

N o v e m b r e , g i o r n a t a 2013, si contano 128 vittime e moltismondiale contro la vio-

sime segnalazioni al Telefono Rosa.

lenza sulle donne. Il

Un caso emblematico è quello della

messaggio campeggia ovunque: sui titoli giovane avvocatessa di Pesaro, Lucia dei giornali, sulle immagini dei pro-

Annibali, aggredita mentre rientrava a

fili Facebook, sui cartelli alla stazione

casa da due sicari mandati dal suo ex,

metro. Le piazze d’Italia sono cosparse

il collega Luca Varani. Da quel giorno

da una miriade di scarpe rosse, in ricordo la sua vita non è più stata la stessa: ora del sangue versato da tante donne, bru-

Lucia deve fare i conti con il suo nuovo

talmente uccise o picchiate da chi, in

volto, trasfigurato dall’acido che le è

veste di marito, fidanzato, ex-compa-

stato tirato addosso. Per quanto possa

gno, padre o fratello, credeva di poter sembrare paradossale, l’avvocatessa di avere un qualche controllo su di loro.

Pesaro è stata fortunata: purtroppo ci

Negli ultimi anni è aumentata l’atten-

sono donne che hanno avuto un destino

zione generale verso questo argomento, ancora più drammatico, a cui non è stata ma i casi di femminicidio e di violenza concessa nemmeno la possibilità di racnon sono diminuiti, anzi: dall’inizio del

contare ciò che hanno subito.


9

Dicembre 2013 Passano gli anni, cresce il numero delle

mercificazione del corpo femminile: la

donne impiegate nella società e attive

donna è sempre stata osannata per la sua

in ambito politico e culturale, ci allon-

bellezza, ma questa qualità è stata por-

taniamo sempre di più dallo stereotipo tata all’esasperazione, fino a ritorcersi della donna “appendice” dell’uomo, la

contro di lei. Basti pensare alla televi-

sensibilizzazione verso questo tema sione, che nella maggior parte dei casi si intensifica; eppure i numeri parlano

propone un ideale di gentil sesso asso-

chiaro e il fenomeno della violenza con-

lutamente denigrante: una “femmina”

tro le donne è in costante aumento. A che viene apprezzata univocamente per questo punto viene da chiederci: siamo

la sua bellezza e il suo sex appeal, e

sicuri che questo messaggio sia recepito poco importa se poi non sa mettere due correttamente?

parole in fila! Anche questo aspetto con-

Un sondaggio recente svela che la mag-

tribuisce a dare alla donna la parvenza di

gior parte degli uomini, per quanto si “oggetto” di cui si può disporre liberadichiari contrario alla violenza sulle

mente, di un involucro perfetto privo di

donne, ritiene che sia la donna stessa ad personalità e spessore. essere in qualche modo “responsabile” Forse è proprio da lì che dovremmo pardi questi episodi. Una prospettiva perico-

tire, per un programma di “rieducazione

losa, frutto di una mentalità patriarcale

culturale” volto al rispetto dell’altro

e d i re t a g g i c u l t u ra l i a n co ra t ro p p o

sesso. In questo, noi donne possiamo

ancorati nella nostra società, che tende

ave re p a r t e a t t i v a : v a l o r i z za n d o n o i

a vedere la donna come un “oggetto”

s t e ss e, d i fe n d e n d o l e n o s t re l i b e r t à

d a co n q u i s t a re e d a p o ss e d e re , p i ù con decisione e diplomazia, educando che come un individuo con delle pro-

al meglio i nostri figli e denunciando i

prie peculiarità. << Bisognerebbe che

casi di violenza, proprio come ha fatto

gli uomini generassero figli in qualche

la coraggiosa Lucia. Attiviamoci affinché

altro modo e che non esistesse la razza

sia un 25 Novembre tutto l’anno. Noi

femminile: così per loro non ci sarebbe

donne siamo generatrici di vita: la forza

più alcun male>> queste le parole che dell’amore e il potere del cambiamento il tragediografo greco Euripide mette in sono in noi! bocca al personaggio di Giasone, che ben incarna questa concezione maschilista. Un aspetto che consolida quest’idea è la

Sofia Barbanti


10

Yield

Il Giano Bifronte della rivoluzione siriana

F

ra le strade e le sabbie in Siria si com-

Il campo ribelle, dalla sua trasformazione

batte oramai da 31 mesi, con più di da movimento pacifico di protesta a rivolta 100 mila morti e milioni di sfollati. armata avvenuta durante il 2011, si è varia-

Il vulnus siriano - sia per la sua risoluzione

mente composito, con centinaia di gruppi

che per gli interessi in campo - riempie le

e interessi a contendersi il futuro controllo

programmazioni dei canali di informazione

politico della Siria. Le varie “brigate” para-

e le agende politiche e diplomatiche dei

militari sono riunite sotto l’ombrello del

maggiori player globali.

Consiglio Militare Supremo e la sigla dell’Esercito Libero Siriano, emanazione militare

Un’improbabile dicotomia, con tratti mani-

del Consiglio Nazionale Siriano, organo poli-

cheii forniti dal nostro impianto culturale tico di rappresentanza della ribellione di illuminista e dall’onda di ottimismo della

affinità liberali e laiche, i cui quadri militari

Primavera Araba, fra democratici e liberali e politici son disertori delle forze armate “ribelli” ed illiberali, autoritari, maligni

regolari della Repubblica Araba di Siria e

governativi dona al conflitto una certa eroi-

oppositori inviati in esilio dal regime. Sono

cità ed un buon grado di romanticismo che

particolarmente sostenuti dalla Turchia, la

mal si sposa rispetto alla reale natura della Giordania e gli Stati Uniti, che forniscono guerra civile.

mezzi ed addestramento.


11

Dicembre 2013 Di altra fattura, invece, son i gruppi islami-

visto nettamente comprimere la libertà per-

sti, tra cui spicca quello di Jahbat al-Nusra.

sonale e il diritto di professione religiosa.

Il Fronte al-Nusra, emerso prepoten-

Stipendi e mezzi sono forniti dagli Stati del

temente nella galassia in lotta per la Golfo Persico - Regno dell’Arabia Saudita in Rivoluzione Siriana, noto per il grado qua-

primis.

litativo dei propri membri, della propria organizzazione e della motivazione ideo-

Non è un caso, infatti, che le due anime

logica, viene considerato, da taluni analisti,

partigiane della Rivoluzione siano venute

come un’affiliazione del braccio iraqueno

spesso a scontrarsi. Talune volte, con l’au-

dell’organizzazione terrorista al- Qaeda o,

silio delle armi.

persino, una ramificazione diretta del fon-

Il futuro della Siria, smembrata da una

damentalismo mesopotamico. Nel Dicembre cruenta guerra civile, è in mano al potere 2012, al-Nusra è stata inserita nella black relativo di questi signori della guerra, libelist delle organizzazioni terroristiche stilata

rali o islamisti, armati fino ai denti e pronti

dal Dipartimento di Stato statunitense.

a tutto per acquisire più influenza.

Tali movimenti, con venature escatologiche ed antimoderne, intendono instaurare uno Stato Islamico basato su un’interpretazione

Carlo Prosperi, ExRel Manager per IAPSS Roma3

letterale del corpus giuridico musulmano la shari’a - ed una rigida lettura delle shura del Corano. Essi vedono la famiglia al-Asad, di religione alawita, come miscredente, apostata, kafirun che ha rigettato la vera e corretta interpretazione - itijihad - delle norme coraniche e dei detti del Profeta ed oppresso la Umma, la comunità dei Musulmani. Per questo, sono legittimati a compiere, in nome della lotta all’oppressione, la guerra sulla via di Dio, il bellum IAPSS Roma3 è un’associazione di respiro interjustum, il jihad.

nazionale basata sul Dipartimento di Scienze

I territori sotto controllo di questi gruppi, Politicheimpegnata nella fornitura di servizi di tramite emanazione di fatwa - atti religiosi

formazione nei campi delle scienze politiche, eco-

con valore giuridico vincolante - hanno nomiche e sociali.


12

Yield

The Hunger Games: La ragazza di fuoco brucia il grande schermo

“N

egli Hunger Games non d i a m b i e n t i e p a e s a g g i c h e f a n n o c i s o n o v i n c i t o r i ” d i ce immergere lo spettatore nel mondo di Haymitch, il mentore

“Panem”. Un applauso particolare va ai

dei due protagonisti, ma non possiamo

costumi che sono realizzati con atten-

essere del tutto d’accordo perché con

zione e con tutte quelle “stramberie”

700 milioni di dollari, di cui 408 milioni che si leggono sulle pagine dei libri. so lo negli Stati Uni ti, “La ragaz za di Parlando dei libri di Suzanne Collins, fuoco” secondo film della saga “Hunger

forse perché è cambiato regista (Gary

Games” può considerarsi vincente su

Ross ha infatti lasciato il posto al più

tutta la linea. In questo sequel hanno giovane ma più che talentuoso Francis deciso di spendere quasi il doppio del

Lawrence) o forse perché nel secondo

budget del primo film, probabilmente vol u m e no n c ’ è la d i f f i co ltà d i sp i e sulla spinta del successo ottenuto nel

gare cosa siano questi giochi e come

2012.

sia la realtà di questo mondo post

I risultati della spesa sono evidenti:

apocalittico, la pellicola cinematogra-

e f fe t t i s p e c i a l i m i g l i o r i e u n a r e s a

fica risulta quasi identica alle pagine


13

Dicembre 2013

scritte. Da Harry Potter al Signore degli rivolta” sarà diviso in due parti, cosa Anelli, si sa che la trasposizione cine-

che pare essere diventata una moda da

matografica delle grandi saghe non

dopo “Harry Potter: I doni della morte”,

rende mai giustizia agli originali car-

dovremo aspettare un bel po’ prima di

tacei e che molti lettori hanno molte vedere il finale. Per questo consiglio a cose da ridire a causa di scene impor-

tutti di leggere l’ultimo libro non tanto

tanti mancanti o per differenze troppo

per il gusto di farlo, poiché è il peg -

evidenti ma “La ragazza di fuoco” stra-

giore dei tre, ma per togliersi lo sfizio

volge completamente questa costante.

e sapere finalmente se Katniss riuscirà

Manca qualcosa ma solo le parti meno

a guidare la rivolta contro il Presidente

importanti e che avrebbero allungato S n ow m a s o p r a t t u t t o p e r c a p i re c h i un film che già dura 146 minuti ed

s ce g l i e r à f r a l ’ a m i co d ’ i n f a n z i a e i l

anzi, alcune scene che nel libro scor-

r a g a z zo d e l l a p o r t a a c c a n t o p e r c h é

rono sotto gli occhi senza provocare

purtroppo neanche Suzanne Collins è

n e ss u n s e n t i m e n t o , g r a z i e a l l a b r a -

riuscita a resistere dall’infilare nella

vura dei giovani attori, in particolare

sua storia un triangolo amoroso che,

d i J e n n i fe r L a w re n ce c h e i n t e r p re t a

fortunatamente anche sullo schermo,

K a t n i ss E ve r d e e n , a r r i v a n o a n c h e a

viene messo in secondo piano rispetto

commuovere.

a tutto il resto. Siamo a Dicembre, gli

K a t n i ss è i l p e r s o n a g g i o c h e p i ù d i

esami si avvicinano, quindi non posso

a l t r i s i p u ò co m p re n d e re s e n za ave r

c h e co n c l u d e re co n u n a u g u r i o a l l a

letto il libro: è una ragazza che vuole Hunger Games per tutti “Possa la forsemplicemente salvare la pelle e che tuna essere sempre a vostro favore”. senza volontà mette in moto una serie

Chiara Davitti

di eventi che non può fermare, divent a n d o co s ì u n’ e ro i n a i n co n s a p evo l e. Dato che l’ultimo film “Il canto della

L’aforisma del giorno “Sapere aude! Abbi il coraggio di servirti del tuo intelletto.” Kant


SPORT

14

Yield

La rubrica dello Sport: dicembre

V

o r re i co m i n c i a re q u e s t o a r t i - Basterebbe soltanto questo a rimettere in colo partendo da un assurdo, è

luce i problemi del nostro calcio ma non fini-

assurdo ciò che è successo al

scono qui gli episodi. Ogni lunedì leggiamo

SicDay di Latina, assurdo come in un giorno

dai comunicati del giudice sportivo di multe

commemorativo, un occasione per fare

alle società per il comportamento degli

beneficienza e ricordare la scomparsa di “ultrà”, squalifiche su squalifiche per discriMarco Simoncelli un ex-pilota Doriano

minazioni razziali(e da pochissimo anche

Romboni debba perdere la vita. Uno strano

discriminazioni territoriali) che ci portano

scherzo del destino poi ha voluto che la

a spettrali settori vuoti degli stadi. È vero

dinamica dell’incidente fosse terribilmente

che le società spesso ostaggi di alcuni di

simile a quella che portò via il “Sic”. Non ci

questi individui, ma gli “ultrà” sono anche

sono parole per descrivere tutto ciò e non ci

quelli che si stringono intorno ad un gioca-

resta che essere solidali e portare le nostre

tore, Luci, per il dramma di suo figlio(malato

condoglianze alla famiglia Romboni.

di f.o.p.). Sono anche coloro i quali aiutano

Forse questa volta più che mai dobbiamo

i loro “compagni” sardi dopo la tremenda

soffermarci un attimo su cosa sta succe- alluvione, andando lì a spalare fango, a dendo nel nostro calcio, la Serie A non

portare dei beni primari. Sono anche quelli

troppo entusiasmante ci permette di fare

che per seguire la loro squadra in trasferta

una piccola digressione sul “contorno”. finiscono in carcere, dove a Varsavia 150 In 2/3 settimane si sono susseguiti degli

sostenitori della Lazio sono stati fermati ed

eventi irreali che hanno spesso visto al

arrestati dalle forze dell’ordine locale, la

centro i tifosi. La “partita”, se così vogliamo

stragrande maggioranza della quale è stata

chiamarla, tra Salernitana e Nocerina è un

fermata preventivamente senza motivo.

episodio ai limiti del possibile. Un intera

Lodevole inoltre l’iniziativa della Juventus

società soggiogata dai propri tifosi, com- che ha aperto le curve ai soli bambini(per posta tra l’altro da giocatori che si sono

ora è la prima volta che succede in Europa),

comportati in maniera ridicola. Se vole- molto meno lodevoli le grida dei bambini vano essere solidali ai propri tifosi, a cui

che ad ogni rilancio del portiere dell’Udi-

era stata vietata la trasferta, bastava che si

nese esclamavano un sonoro “mer**” e di

rifiutassero di scendere in campo e non di

come nessuno “dei grandi” gli abbia detto

mettere in atto quella pantomima insensata. nulla.


Dicembre 2013

SVAGO

15

Troppe volte sentiamo poi i nostri politici 70 giorni in campionato? o giornalisti parlare di cultura dello sport, Con Gennaio ormai alle porte mi sarebbe di pugno di ferro e di modello all’inglese, piaciuto molto di più parlare di possibili ma se poi la nostra classe dirigenziale non fa assolutamente niente, il tifoso si sente libero di fare ciò che vuole. Se per far passare la legge sugli stadi ci siano bisogno di decenni come si può minimamente pensare che in poche settimane si cambi un intera cultura di un popolo? Prendiamo ad esem-

acquisti delle squadre di Serie A o dei dissapori tra lady B e Galliani, uno dei più grandi dirigenti italiani rischia seriamente di abbandonare la scena. Ma ho ritenuto fosse d’obbligo dopo tutti questi eventi spendere due paroline su questo “contorno”

pio Balotelli, su quanti giornali si parlava

così marcio.

del presunto insulto di Spolli e su quanti si è

Chiudo augurandovi Buone feste a tutti!.

letto che SuperMario è tornato al goal dopo

Sudoku: Facebook

Luca Iacovelli

le soluzioni sul nostro profilo www.facebook.com/yieldromatre Istruzioni: Riempire la griglia in modo che ogni riga, ogni colonna e ogni riquadro contengano una sola volta i numeri dall’1 al 9.


Periodico universitario

yieldroma3.blogspot.it redazione.yieldroma3@gmail.com facebook.com/yieldromatre 3485335839 (Ludovico)

supportato da:

Ricomincio dagli Studenti www.ricominciodaglistudenti.it info@ricominciodaglistudenti.it facebook.com/rds.uniroma3

366.3838672 (David)

INIZIATIVA AUTONOMA DEGLI STUDENTI CHE SI AVVALE DEL FINANZIAMENTO DELL’UNIVERSITA’ DEGLI STUDI ROMA TRE AI SENSI DELLA L. 429/85

Yield!

Yield anno 9 n°3  

Periodico universitario di Roma Tre

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you