Page 1

Mantova Mantova

Mantova -- Via Via Acerbi, Acerbi, 10/12 10/12 -- Tel. Tel. 0376.367622 0376.367622 -- Fax Fax 0376.310107 0376.310107 -- reportersegreteria@gmail.com reportersegreteria@gmail.com Mantova CI TROVI IN TUTTE LE EDICOLE DI MANTOVA E PROVINCIA 1,00 €€ 0,01 0,01 COPIA COPIA OMAGGIO OMAGGIO CI TROVI IN TUTTE LE EDICOLE DI MANTOVA E PROVINCIA €€ 1,00 Numero 17 38 • • VENERDÌ VENERDÌ 9 17maggio OTTOBRE 2014 • prossima uscita 24 ottobre 2014 Numero 2014 • prossima uscita 16 maggio 2014

Carni sane, carni paesane. SQUISITEZZA AL NATURALE

SETTIMANALE D'INFORMAZIONE D'INFORMAZIONE ED ED EVENTI EVENTI SETTIMANALE

EDOARDO RASPELLI A pag. 3

IL GIORNALISTA ENOGASTRONOMICO DI RETE 4 ALLA FESTA DEL TARTUFO DI CARBONARA DI PO

Tutti allo STADIO Domenica al Martelli la Nazionale Cantanti sfida gli All Stars Mantova, il ricavato a oltre quaranta associazioni benefiche A. Murari - pag. 4-5 di ANDREA e ROBERTO

AUTO SOSTITUTIVA FINANZIAMENTI PERSONALIZZATI Fraz. Pellaloco - ROVERBELLA (MN) - Via S. Rita, 1 Tel. Fax 0376/695951 - carrozzeriacordioli@libero.it

• Mantova Ecco gli Arlecchini d’oro • Grande Mantova San Giorgio ad Assisi • Alto Mantovano Natalino Balasso a Marmirolo • Oglio Po Sabbioneta due volte su Rai 3 • Oltrepò Borgofranco, la fiera chiude in bellezza • Sport Mantova, tre schiaffi alla crisi • Agrimantova Forum internazionale dell’agricoltura • Speciale lavoro • Speciale auto • Eventi • Agenda e Gusto • Tempo libero • Annunci Economici

6 7 8 9 11 12 13 15 16-17 18-21 23 24 25

MANTOVA ORO Sinonimo di affidabilità COMPRAVENDITA ORO ARGENTO - OGGETTI PREZIOSI

MANTOVA ORO: Via G. Chiassi, 100 - Mantova Tel. 0376 321380 - Cell. 338 9000232

Menù

PRESSO IL PALATARTUFO: apertura dello stand ore 19.00 domenica e festivi anche alle ore 12.00 È GRADITA E CONSIGLIATA LA PRENOTAZIONE

€ 28

ANTIPASTI Polenta tartufata con “gras pistà” Polenta tartufata con fonduta al tartufo Salumi tartufati con cipolline all’aceto balsamico Culatello degli Angeli “al Tartufo” con cipolline all’aceto balsamico PRIMI PIATTI Risotto al tartufo bianco Tagliolini al tartufo bianco Tortelli di zucca al tartufo bianco Gnocchi di patate al tartufo bianco Crespelle al tartufo bianco Tris di primi: Risotto, Tortelli e Tagliolini al tartufo bianco

SECONDI PIATTI Scaloppine al tartufo bianco Carpaccio al tartufo bianco Uova al tartufo bianco Parmigiano con mostarda mantovana Formaggi e salumi tartufati DOLCI Millefoglie con crema stracchino Montezuma al cioccolato Torta di zucca Tartufini al cioccolato Cantucci e Vin Santo Torta al limone Torta Elvetia Turtei sguasarot All’arrivo sarete accolti dall’APERITIVO DI BENVENUTO offerto dalla Tartufesta!

• CENA A LUME DI CANDELA • UN MONDO DI PESCE DI MARE • PIZZE SPECIALI Via Matteotti, 46 - BOZZOLO (MN)

TEL./FAX 0376.91191 info@crocedoro.it


PAGINA 2

Mantova - PAGINA 2 Mantova

COPERTURE

industria • agricoltura • trasporto • lunapark

MARGINI TELONI di MARGINI GIORGIO: Via Togliatti, 17 - Guastalla (RE) Tel. 0522 831265 - Fax 0522 831407 - marginiteloni@gmail.com

IL GIUSTO RISARCIMENTO È UN TUO DIRITTO!... NOI LO DIFENDIAMO  Hai subito un incidente stradale?  Un infortunio sul lavoro?  Sei vittima di un errore medico?

Spesso in questi casi ci si pone delle domande... • Che fare? • Come risolvo questo problema? • Quanto vale tutto questo che mi sta accadendo?

NOI SIAMO LA RISPOSTA ALLE TUE DOMANDE

Nel caso sia necessario eseguire visite mediche specialistiche è a disposizione un centro Medico e fisioterapico in convenzione senza anticipare alcuna spesa STUDIO

TDR

TUTELA DIRITTO RISARCIMENTO

www.studiotdr.it

CONSULENZA GRATUITA E AL VOSTRO DOMICILIO 348 3735454 - 0376 1856829 Via Roma, 29 - MANTOVA


Mantova - PAGINA 3 -

Il PersonaggIo

Edoardo raspElli a Borgofranco sul po Il celebre conduttore e giornalista alla XX Fiera del Tartufo

Edoardo Raspelli con Liubetta Novari Sono stati due fine settimana di grande successo, quelli con cui Tuberfood – XX Fiera del Tartufo di Borgofranco sul Po ha esordito dopo i diversi eventi “preparatori” che l’avevano vista in primo piano nei mesi scorsi, fra cui la partecipazione al prestigioso Festival della Letteratura di Mantova, il passaggio per il piccolo paesino del Gran Premio 2 Nuvolari e la conferenPAGINA

za stampa di presentazione a Palazzo Pirelli a Milano, in cui era stato presente in qualità di relatore anche l’assessore regionale Gianni Fava. Nei primi due finesettimana, infatti, alla kermesse è stato registrato un +60% di presenze, che hanno reso gremito lo stand enogastronomico. Buona anche l’affluenza da parte dei camperisti, che hanno approfittato dell’area

CHIAMA SUBITO per avere la formula

gratuita attrezzata per i caravan, di recente implementazione. Il terzo e ultimo fine settimana della XX Fiera del Tartufo non potrebbe preannunciarsi più allettante: ospite speciale della manifestazione, il rinomato giornalista enogastronomico Edoardo Raspelli, che da più di 17 anni conduce con successo “Melaverde” sui canali Mediaset. Il program-

VIAGGIO GRATIS!!!! Offerta valida ai nuovi pazienti nel mese di OTTOBRE!!!

Mantova

L’attrazione del tartufo ma televisivo da 488 puntate accompagna gli spettatori alla scoperta dei piccoli gioielli legati all’agroalimentare, alla storia e alle tradizioni, al paesaggio e all’ingegno italiani, con la conduzione frizzante e mai ovvia di Raspelli ed Hellen Hidding. Edoardo, per quale motivo ha deciso di partecipare alla Fiera del Tartufo di Borgofranco sul Po?

“Principalmente un ideale che ho fatto mio nel corso degli studi classici: che si invecchia imparando sempre cose nuove, come affermava il saggio ateniese Solone. Quando si pensa al tartufo, solitamente la prima cosa che viene in mente è il tartufo bianco d’Alba, che è la varietà più pregiata e famosa, ma che rappresenta solo il 20% del prodotto nazionale. L’altro 80% proviene da altre zone. Non ho mai avuto la fortuna di effettuare una degustazione comparata, ma può essere interessante mostrare allo spettatore anche varietà di questo fungo ipogeo provenienti da realtà meno rinomate”. Quali sono gli aspetti più interessanti da presentare al pubblico, secondo lei? “Secondo me, far vedere dove si produce il tartufo, chi lo raccoglie, come viene preparato, che tipo di percorso fa dalla nascita alla tavola è senz’altro un argomento che può incuriosire. Portare alla luce i ‘dietro le quinte’ di un prodotto tanto apprezzato e le tradizioni specifiche del suo luogo d’origine è ciò che più mi interessa”. Alla manifestazione non arriverà da solo… “No, sarò accompagnato dalla giovanissima Liubetta Novari, studentessa dell’Istituto Alberghiero di Salsomaggiore Terme e modella di Valeria Marini che ha recentemente vinto il titolo nazionale di Miss “La più bella del Mondo”. E’ anche in onda su TeleLibertà di Piacenza nel talk show enogastronomico di Fabrizio Berlincioni ‘ChefchezMoi’. Andremo insieme alla scoperta del tartufo bianco di Borgofranco sul Po..” Al termine della visita alla Fiera del Tartufo, Edoardo e Liubetta si intratterranno in una cena che avrà come ospiti anche i rappresentanti dei vari soggetti coinvolti nel progetto Tuberfood – Sinergie dal Tartufo: Lorenzini NaturAmica, Riseria Campanini, Forneria Carra, Salumificio Pedrazzoli, Cantine Virgili, MZ Pasta Fresca – Gastronomia. Saranno presenti anche i corrispondenti di Telemantova, Sermidiana e delle maggiori testate locali.


Mantova - PAGINA 4 -

Primo Piano

Bentornata nazionale Cantanti! Domenica 19 ottobre alle ore 15 sul prato del Martelli la sfida ai Mantova All Stars. L’ultimo precedente nel 2011

luca Barbarossa

“Mantova risponderà presente” Il presidente della NIC scommette sul successo della manifestazione “Ancora una volta – ha dichiarato Luca barbarossa – Mantova saprà rispondere “presente” a questo grande appello per la solidarietà e la beneficenza, così come ha fatto la Nazionale Italiana Cantanti che ritornerà nella città dei Gonzaga a tre anni dall’ultimo match giocato in città. La Nazionale Cantanti ha infatti da sempre dimostrato che c’è un’altra Italia, che va allo stadio per divertirsi, per esprimere solidarietà ai più deboli e che vive lo sport come veicolo di valori fondamentali per la formazione dei nostri giovani. Mantova, con la sua infinita bellezza farà da teatro a questo evento a scopo benefico e i mantovani tutti – ha aggiunto il Presidente della Nazionale Cantanti – potranno mettere in campo la loro umanità non facendosi sfuggire l’occasione di poter dire che hanno contribuito a dare un aiuto concreto alle associazioni di volontariato del territorio che, da sempre, si spendono con forza e passione a fianco delle persone meno fortunate”.

I rappresentanti delle associazioni con l’assessore Tonghini È un graditissimo ritorno a soli tre anni di distanza. La NIC (Nazionale Italiana Cantanti) sarà di nuovo sul prato del Martelli per proporre il consueto straordinario mix di sport, spettacolo e solidarietà. Appuntamento domenica 19 alle ore 15 per divertirsi aiutando chi ne ha davvero bisogno. Le AssoCIAzIoNI beNefIChe L’obiettivo principale è quello della raccolta fondi per circa cinquanta associazioni che operano sul territorio mantovano. L’incasso, infatti, sarà interamente devoluto in beneficenza. e più precisamente, il 70% dell’incasso andrà a nove associazioni in prima linea sul nostro territorio, vale a dire Unbw onlus, Casa del sole, Xfragile, Anffas, Abeo, Abio,

Amico Rene, associazione Giovani Diabetici e Cuore Amico. Il 20% poi andrà nel salvadanaio de “II Grande Cuore dei Mantovani”, che riunisce tantissime altre realtà con finalità benefiche. Il 10% finale, invece, finanzierà un progetto contro la sla. I CANtANtI NeLLe sCUoLe La Nazionale Cantanti sarà anche nelle scuole del nostro territorio per sensibilizzare gli studenti sul tema della solidarietà. si tratta, quindi, di un grande evento che diventa anche, come ha posto in rilievo l’assessore comunale espedito Rose, un progetto educativo. Nel frattempo, hanno già dato conferma della loro presenza tantissimi artisti, pronti a scendere in campo per questa attesissima manifestazione che unirà sport, spettacolo

e solidarietà. Il testimonial della manifestazione sarà il musicista mantovano Gianni dall’Aglio che sarà presente al Martelli. LA GIoRNAtA DeLLA soLIDARIetà La partita si inserisce nella “Giornata della solidarietà” che si terrà nella stessa data in centro storico e vedrà protagoniste numerose associazioni del territorio. Per il sindaco Nicola sodano, che sarà il capitano del Mantova All stars, eventi come questi sono la migliore espressione della città, che ha sempre risposto con entusiasmo. Nella conferenza stampa di presentazione Gianluca Pecchini, organizzatore dell’iniziativa, ha ricordato il primo esperimento con la nazionale cantanti nel 1981. Con l’ingresso di Morandi,

Ruggeri e altri artisti nella squadra anche i progetti legati alla stessa si sono ampliati, fino a diventare la realtà importante di oggi. Inoltre, la sera prima della partita, sabato 18 ottobre, si terrà uno spettacolo musicale del batterista italiano Roberto Gatto, sempre a sfondo benefico, presso il teatro Ariston. Dove ACqUIstARe I bIGLIettI sono aperte le prevendite presso le stesse associazioni e anche nei punti: bp factory, Ricevitoria bar Mulina, Mcdonald’s (sia in via Accademia che in via Pilla a Curtatone), sposi Domani (a borgo virgilio), nelle prevendite ticketone e su ticketone.it. Il costo dei biglietti è di: 5 euro curve, 7 distinti, 10 tribuna laterale, 15 tribuna centrale e 20 euro poltronissima.


Mantova - PAGINA 5 -

PAGINA 8

Mantova

COSMETICI PROFESSIONALI VISO - CORPO - CAPELLI Linea capelli - Linea estetica

Via Mazzini, 91 - Castiglione delle Stiviere (MN) - Tel.

vendita al dettaglio con promo card all’ingrosso con sconti personalizzati

e Fax 0376/631103 - cosmetici.prof@gmail.com

Allo stadio anche Reporter! Ecco la brochure dedicata alla Nazionale Cantanti e alle associazioni beneficiarie della giornata della solidarietà Anche Reporter Mantova partecipa alla giornata della solidarietà con la brochure dedicata alla sfida tra i Mantova All Stars e la Nazionale Cantanti. Molti i contenuti da scoprire. La lettera di presentazione del Presidente Luca Barbarossa, la storia della Nazionale Cantanti,

le partite di solidarietà disputate quest’anno, l’intervista all’assessore allo sport Tonghini e la presentazione delle principali associazioni benefiche a cui sarà devoluto l’incasso. Anche Reporter parteciperà alla raccolta fondi per la solidarietà attraverso i propri inserzionisti.

ENZO TONGHINI Mantova città di Sport e Solidarietà L’assessore (giocatore) esalta il legame tra sport e città, svelando qualche anticipazione sulle possibili formazioni in campo Enzo Tonghini è l’assessore allo sport e ai grandi eventi del comune di Mantova, ma soprattutto è da anni un amico della Nazionale Cantanti. Non a caso, negli ultimi 5 anni è la seconda volta che le stelle della musica scelgono Mantova. E nel 2011 lo stesso Tonghini indossò gli scarpini e scese sul prato del Martelli. Assessore, quanto vale lo sport come veicolo di solidarietà? “A Mantova su 49 mila abitanti abbiamo 7500 tesserati a società sportive, a cui se ne aggiungono altri 5 mila che praticano sport in modo non organizzato. Questo basta a farci capire quanto lo sport sia presente nella società e quanto di conseguenza possa rappresentare un enorme veicolo di solidarietà”. Tre anni fa la Nazionale Cantanti era al Martelli, e anche lei scese in campo: che effetto fa trovarsi tra tante celebrità? “Io posso dire di aver visto nascere la Nazionale Cantanti, che come è noto ha avuto origine proprio nel Mantovano, a Suzzara. Con loro ho un rapporto che dura da tanto tempo, ma giocare in uno stadio importante, davanti

a un grande pubblico e con tanti personaggi famosi è sempre una forte emozione”. A chi verrà destinato il ricavato della partita? “La ragione sociale della Nazionale Cantanti è aiutare anzitutto i bambini che soffrono. Data la concomitanza con la manifestazione ‘Il grande cuore dei Mantovani’, si è deciso di destinare il 70% alle associazioni che si occupano di bambini, il 20% alle altre associazioni che fanno parte del ‘Grande Cuore’ e il restante 10% alla Sla, una malattia che colpisce tanti sportivi”. Circola già qualche nome per le formazioni? “In Nazionale Cantanti tradizionalmente ci sono i personaggi del mondo della musica e dello spettacolo. Ci saranno sicuramente Enrico Ruggeri, Neri Marcorè e speriamo Raul Bova. Nel Mantova All Star hanno dato adesione un magistrato, il dott. Dario De Luca, e ci sarà un rappresentante per ogni testata giornalistica, Tarpini, in porta, per la Voce, Taraschi per la Gazzetta, Giovannoni per Telemantova. Ci sarà certamente qualche autorità cittadina e spero di poter dare qualche calcio anch’io”.

CURTATONE

A4.indd 1

A4.indd 1

06/10/14 15:1 0 06/10/14 15:10


Mantova - PAGINA 6 -

MANTOVA

LAVIA E BARBARESCHI: ECCO GLI ARLECCHINI D’ORO L’annuncio in occasione della presentazione della nuova stagione teatrale

La conferenza stampa di presentazione

DAL COMUNE

A CACCIA DI…TOPI! Nella mattina di martedì 14 ottobre si è svolta la seduta di giunta del Comune di Mantova. Tra i vari punti trattatati, la Giunta Sodano ha deciso di rendere più incisivo il servizio di derattizzazione in città. “Abbiamo ricevuto diverse segnalazioni da parte dei cittadini – ha sottolineato l’assessore all’Ambiente del Comune di Mantova Vanna Segala - pertanto riteniamo di dover intervenire con il nostro braccio operativo Mantova Ambiente perché non sottovalutiamo il problema”. Intanto, nell’immediato è prevista una disinfestazione a macchia di leopardo nelle zone più interessate al fenomeno. Successivamente,

sarà messo in atto un intervento più strutturale nella strategia anti-roditori per evitare il proliferare della loro presenza. Potrebbe essersi modificata la mappa delle nidificazioni in conseguenza dell’abbondante caduta di acqua piovana durante l’estate e nelle prima parte dell’autunno. “Tutto ciò richiede di aggiustare il tiro – ha aggiunto Segala - Faremo ulteriori ispezioni per verificare i cambiamenti che si sono verificati, soprattutto negli ambienti più a rischio come le fognature e i cantieri abbandonati. Nel frattempo, comunque, manteniamo le trappole che contengono bocconi avvelenati per ridurre la popolazione dei ratti”.

Gli Arlecchini d’Oro 2014 e 2015 saranno assegnati a Gabriele Lavia e Luca Barbareschi. Lo hanno annunciato il sindaco Nicola Sodano, il presidente della Fondazione Artioli Mantova capitale europea dello spettacolo, il direttore artistico Riccardo Braglia e la vice presidente della Provincia Francesca Zaltieri in occasione della presentazione della stagione teatrale del capoluogo. Si parte domenica 19 ottobre al Sociale con Franco Branciaroli che metterà in scena Enrico IV di Pirandello. Gli Arlecchini d’Oro verranno assegnati a Lavia il 25 novembre e a Barbareschi il 19 marzo. Sabato 29 novembre, alle 21,

all’Ariston per Rg Produzioni, “Nerone Duemila anni di calunnie” di e con Edoardo Sylos Labini. Gli spettacoli proseguiranno fino a giovedì 19 marzo. Alle 21 all’Ariston, prodotto da Casanova Media, “Cercando segnali d’amore nell’universo” di e con il premiato Barbareschi. Sono previste le conferenze a ingresso libero prima degli spettacoli. Il sindaco Sodano ha richiamato il tema degli scarsi fondi a disposizione e ha parlato del progetto di cooperazione tra le fondazioni cittadine: Artioli, Centro Internazionale di Palazzo Te e Leon Battista Alberti. Per questa stagione il Comune ha erogato 50mila

Una scelta in controtendenza: allargarsi mentre tanti, tantissimi, chiudono. È la scelta che hanno fatto alla Casa del Pane di via Verdi, angolo piazza Canossa, che in occasione del venticinquesimo anno di attività si sdoppia divenendo anche Osteria, come ci ha spiegato Stefano Fugazza. Quest’anno occorre il venticinquesimo anniversario della Casa del Pane, come lo festeggerete? “I festeggiamenti per il traguardo saranno rimandati dato che abbiamo impegnato tutte le risorse nella creazione della sala interna adibita ad Osteria”. Come è nata l’idea dell’Osteria? “Nel 2011 abbiamo richiesto il plateatico esterno per proporre ai nostri clienti i piatti classici

della tradizione mantovana e non solo. Uno spazio esterno per gustare tutti i nostri prodotti comodamente seduti in piazza Canossa, e ora anche all’interno con la nuova sala dedicata. Caffetteria, pizza e focaccia al taglio, primi e secondi piatti e non per ultimo tutti i nostri dolci, da scegliere direttamente dalle nostre vetrine. Che tipo di locale sarà? “Un locale classico con venti posti a sedere, non troppo grande, per poter servire tutti senza far aspettare i clienti, in più la sala può essere trasformata all’occorrenza per occasioni particolari quali rinfreschi, banchetti aziendali, aperitivi privati, pranzi o cene privati.

euro come quota associativa e 35mila per iniziative varie. A questi si aggiungono 3.330 euro da parte della Provincia e circa 3.500 da Regione Lombardia. “Porterò avanti il progetto di accorpamento delle tre istituzioni culturali – ha

aggiunto Sodano -. Il Comune non ha più le disponibilità economiche di un tempo e che oggi è vincolato nelle spese su altri servizi. Quindi bisogna razionalizzare per dare un futuro a istituzioni così prestigiose”.

ANNI ‘80

IL RITORNO (AL CINEMA) DEGLI SPANDAU BALLET Gabriele Lavia

INAUGURAZIONE

A MANTOVA C’È UN NUOVO LOCALE

Luca Barbareschi

L’Osteria del Mangione inaugura il 19 ottobre in via Verdi 65, con buffet aperitivo e musica dal vivo

La vetrina dell’osteria Aperto tutti i giorni tranne il lunedì sera”. Cosa avete in mente per l’inaugurazione di domenica 19 ottobre?

“L’inaugurazione dalle ore 18 prevede un buffet, aperitivi e musica di intrattenimento dal vivo. Direttamente in sede, in via Verdi 65 a Mantova”.

Se gli anni Ottanta resteranno per sempre una pietra miliare nella storia del costume e della cultura del secolo scorso, di certo gli Spandau Ballet rappresentano, con i loro 25 milioni di dischi venduti nel mondo e 23 singoli in hit parade, una delle band più iconiche, sconvolgenti e rivoluzionarie di quello straordinario decennio, pionieri di un nuovo pop destinato ad attraversare il globo. Per questo quello che si prevede per i prossimi mesi è un ritorno in grande stile. Arriva infatti sul grande schermo del Cinecity di Mantova, solo per 2 giorni, il 21 ottobre (21,15) e il 22 ottobre (20 e 22,30) l’opera firmata da George Hencken per raccontare la storia di un gruppo di ragazzi della classe operaia di Londra che è stato capace di creare un impero musicale globale. Tony Hadley, Steve Norman, John Keeble e i fratelli Martin e Gary Kemp vengono così raccontati, attraverso filmati personali e materiale recentemente riportato alla luce, in quello che è l’affresco emozionante, intenso e possente di un’intera epoca che ha fatto storia. Dal costume alla musica, dai film alle tendenze,

gli anni Ottanta hanno creato un mondo capace di scatenare emozioni e di lasciar sbizzarrire l’immaginario comune. Sin dagli esordi quella degli Spandau Ballet è stata una musica tempestiva, capace di raccontare il presente e di prevedere il futuro: da Communication a True, da Gold, a Only When You Leave, sino ad arrivare a I’ll Fly For You e Through The Barricades. L’enorme successo degli Spandau Ballet fu suggellato dalla partecipazione alla registrazione del disco ‘Band Aid’ e dalla loro performance al Live Aid allo stadio di Wembley nell’estate del 1985. Organizzato da Bob Geldof e Midge Ure per ricavare fondi per combattere la carestia in Etiopia, Live Aid è diventato uno dei più grandi eventi rock di tutti i tempi: mai consapevolezza globale fu incanalata in modo più netto e chiaro. Quattro anni più tardi, nel 1989, gli Spandau avrebbero dato vita all’album Heart Like a Sky, l’ultimo prima dello scioglimento. L’appuntamento del 2014 è il più importante dopo la storica reunion della band avvenuta nel 2009.

in occasione del nostro cinquantesimo compleanno

GRANDE PROMOZIONE su tutte le stufe esposte in sala mostra

• STUFE • CAMINETTI • CALDAIE • LEGNA • PELLET • BRICCHETTI • ACCESSORI VARI ACCENDIFUOCO, ANTIFULIGGINE, DETERGENTE VETRI STUFE/CAMINI, ASPIRACENERE E... TANTO ALTRO


Mantova - PAGINA 7 -

agenzia Faccioli G.

da san GiorGio ad assisi per la marCia della paCe

pratiche automobilistiche sportello telematico dellÕ automobilista centro servizi motorizzazione sportello bollo auto - rinnovo patente

Morselli con l’assessore alle politiche giovanili Federica Marconcini. Alla manifestazione ha dato la propria adesione anche il Comune di Marmirolo. La delegazione porterà la testimonianza di tutto il territorio mantovano. La Marcia di domenica coinvolgerà migliaia di persone in un cammino contro tutte le guerre, “quelle fatte di tagliagole, di bombardamenti e quelle meno visibili,

ma non meno crudeli, che si combattono in campo economico e finanziario con mezzi altrettanto distruttivi di vite, di famiglie, di imprese” come affermato da papa Francesco.

Federica Marconcini

A cento anni dalla prima guerra mondiale la marcia acquista un senso ancor più profondo dando voce alla domanda di pace quale diritto umano fondamentale della persona e dei popoli , un diritto che deve essere effettivamente riconosciuto e applicato. La partecipazione all’iniziativa è stata possibile grazie al contributo di Provincia di Mantova, Comune di San Giorgio e Cgil che hanno messo a disposizione due pullman per il viaggio a Perugia, opportunità che i cittadini mantovani hanno colto con entusiasmo. Aderiscono all’iniziativa l’Arci di Mantova, l’ Associazione Libera, gli Scout CNGEI di Mantova, in collaborazione con APAM. “Dopo un percorso di anni che stiamo facendo per promuovere la pace e la convivenza civile, la partecipazione alla marcia è un atto naturale. Mantova si conferma territorio accogliente per la pace e la convivenza” sottolinea l’assessore provinciale alle Politiche di coesione sociale Elena Magri.

curTATONe

il Comune aderisCe ad aVViso pubbliCo Il Comune di Curtatone aderisce ad Avviso Pubblico, l’associazione che riunisce Regioni ed enti locali con lo scopo di promuovere la cultura della legalità: la decisione è stata presa dalla Giunta nel corso dell’ultima riunione, in armonia con un percorso che contraddistingue l’Amministrazione dal suo insediamento. “Avviso Pubblico è una realtà importante, che conta più di 250 soci tra Comuni, Province e Regioni – spiegano il Sindaco Antonio Badolato e il vicesindaco Giuseppe De Donno, Assessore alle politiche sociali e alla scuola -. L’intento è quello di mettere in rete ed organizzare gli amministratori pubblici che concretamente si impegnano a promuovere la lotta alle mafie e più in generale la cultura della legalità democratica nella politica, nella pubblica amministrazione e

sui territori da essi governati. Si tratta di un tema cui da sempre abbiamo prestato attenzione, declinandolo in tutte le sue accezioni: dalla lotta al bullismo a quella contro la criminalità organizzata. Tante le iniziative che abbiamo messo in campo: oltre alle operazioni di controllo del territorio, con particolare attenzione agli esercizi commerciali e alle sale slot, ricordiamo l’ordine del giorno approvato dal Consiglio Comunale nel 2010, a seguito di alcuni arresti effettuati a Curtatone di alcune persone legate alla ‘ndrangheta. Un segnale importante, cui si sono aggiunte nel tempo molte altre operazioni, come il protocollo sottoscritto con le associazioni datoriali nel 2011 per invitare gli imprenditori a segnalare eventuali anomalie e sospetti di infiltrazioni della criminalità organizzata. Nel 2012 poi

abbiamo aderito al protocollo promosso dal Ministero degli Interni tra la Prefettura e i Comuni per monitorare gli appalti nei lavori pubblici, con particolare attenzione alle at-

sa – aggiungono Badolato e De Donno -. Ricordiamo il convegno organizzato nel gennaio 2012 in memoria di Falcone e Borsellino, cui partecipò in qualità di relatore il Procuratore Capo di Mantova Antonino Condorelli. Sempre ai due magistrati simbolo della lotta alla mafia abbiamo intitolato una via. Lo stesso Pier Paolo Romani, giornalista e presidente di Avviso Pubblico, è venuto a Curtatone lo scorso luglio, su nostro invito, per presentare il suo saggio “Calcio Criminale”, dedicato al fenomeno delle infiltrazioni mafiose nelle società calcistiche. Senza dimenticare le iniziative organizzate per promuovere la cultura della legalità nelle scuole, a partire dalla prevenzione al bullismo, convinti che proprio dall’educazione dei giovani parta la formazione di cittadini consapevoli”.

tività di estrazione della ghiaia e trasporto di inerti: un’iniziativa intrapresa dopo l’incendio di alcuni mezzi di una ditta a Rivalta”.“Anche l’attività sul piano culturale è stata inten-

Via A. Messedaglia, 279 VillAFrAncA Tel. 045.6301864

BAGNOLO SAN VITO

Verso la riapertura del ponte sul po

Il presidente Pastacci coordina i lavori Parere favorevole all’unanimità, da parte di tutti gli enti coinvolti, al progetto preliminare di ristrutturazione del ponte sul fiume Po tra San Benedetto e Bagnolo San Vito sulla ex ss 413 Romana. Si è tenuta infatti nei giorni scorsi a Palazzo di Bagno la seconda seduta della Conferenza di Servizi per l’importante e attesissima infrastruttura. Se nella prima seduta del 10 settembre scorso si erano già espressi positivamente buona parte degli enti interessati al procedimento (tra i quali Provincia e Comuni di Bagnolo e San Benedetto Po, Parco del Mincio), ora è arrivato il parere favorevole finale di Regione Lombardia che ingloba anche quelli di AIPo, Arpa e Asl oltre a quelli delle Diverse Direzioni Generali regionali. Nella riunione in Provincia è stata anche data comunicazione del recepimento del decreto di valutazione d’incidenza positivo e della non assoggettabilità dell’opera alle procedure di Valutazione di Impatto ambientale. La conclusione della Conferenza segna un passaggio fondamentale per procedere con la ristrutturazione del ponte, un’opera strategica per la viabilità mantovana e che interessa un bacino di utenza di circa 60-70 mila persone:

di fatto adesso si potrà procedere con l’aggiornamento del progetto preliminare (approvato dalla Giunta Provinciale nel luglio scorso) sulla scorta delle indicazioni e prescrizioni espresse dai vari enti in Conferenza e poi alla stesura del bando di gara. Per predisporre il tutto, però, è necessaria la convenzione per il trasferimento delle risorse utili alla realizzazione dell’opera (30 milioni di euro) dalla Regione alla Provincia. Un atto che gli uffici dell’ente di via Principe Amedeo stanno aspettando da Milano. Il ponte, dal giugno del 2012, all’indomani delle ripetute scosse di terremoto che hanno avuto ripercussioni sulla sua struttura, è chiuso al transito dei mezzi pesanti. Per realizzare quello nuovo si prevedono 24 mesi di lavori ma i giorni di chiusura effettiva del ponte saranno al massimo 105. Nel progetto del ponte è prevista anche una pista ciclabile. Alla conferenza hanno partecipato il Presidente della Provincia Alessandro Pastacci, il sindaco di Bagnolo San Vito Manuela Badalotti e l’assessore ai lavori pubblici e urbanistica del Comune di San Benedetto Giuseppe Panzani: tutti hanno espresso piena soddisfazione per come sta procedendo il lavoro svolto dalla Provincia.

ANIMAL PARADISE Installazione e assistenza impianti d'allarme, telecamere e automazioni

• Acquari e accessori • Allestimento e manutenzione • Pesci d’acqua dolce • Piccoli animali • Pappagalli • Mangimi per cani e gatti PROMO Paracheiro

OTTOBR

don innesi

Euro 1.0 0!!! MONGE g

atti gusti

SCONTO

E

- pesce NE

ON

vari 90gr

Euro 0.7 0

20%

su tutto il MATERIALE FILTRANTE

CI TROVI ANCHE PER I TUOI ANNUNCI NELLE EDICOLE CHIAMA IL NUMERO DI MANTOVA E PROVINCIA 0376/367622 annunci@reportermantova.it A

393.4697693

Domenica 19 ottobre tanti mantovani all’appuntamento annuale in Umbria Ci sarà anche una nutrita delegazione di mantovani domenica 19 ottobre alla Marcia per la pace da Perugia ad Assisi. Da Mantova e dal Comune di San Giorgio partiranno infatti due pullman. Giovani, famiglie, studenti e associazioni marceranno insieme: con loro ci saranno l’assessore provinciale alle Politiche di Coesione Sociale Elena Magri e il sindaco di San Giorgio Beniamino

PAGINA 7

Mantova

info@ngsicurezza.com

NGSicurezza.com

ORARIO DI APERTURA 9.15-12.45 • 15.15-19.15

V. Bertani, 40 - MANTOVA - Cell. 333.3260632 chiuso domenica e lunedì MATTINA

Francesco Nori Perito Industriale

Grande Mantova

Via Isabella d'Este, 1 Guidizzolo Mantova


Mantova - PAGINA PAGINA 8 8-

ALTO MANTOVANO Mantova

Antica Gastronomia Da Emilio dal 1979

Le nostre specialitˆ : TORTELLO AMARO - Tortello di zucca - Tortelli ricotta e spinaci Tortelli Ciliegia - Agnoli - Pesce di mare - Paella Grigliate di pesce alla brace - Pizze tradizionali (consegne a domicilio)

Natalino Balasso volgano alle forme più rigide di questo pensiero del mondo, sta a significare che l’insicurezza per il futuro porta inevitabilmente al trionfo della superstizione. “Come possiamo raccontarci tutto questo senza cedere allo sconforto? – si chiede Balasso - Solo il teatro può farlo, attraverso la commedia, attraverso l’arte della risata”. Velodimaya è una specie di mappa del pensiero contemporaneo dove navigare, attraverso il racconto dei desideri e delle paure dei nostri attuali compagni d’avventura, in questo lembo di terra. A questo pun-

to il personaggio protagonista del monologo è costretto a indagare, come fosse il detective di un film giallo, ci sono solo prove indiziarie, il quadro non è chiaro. Visti da lontano, in questo nostro affannarci, anche nel nostro inciampare, facciamo ridere. Lo stesso Balasso afferma “ho sempre trovato stucchevole la rappresentazione che i comici fanno della contemporaneità, con battutine sui politici o sul gossip giornalaro. Ho pensato però che ci fosse, perché c’è sempre stato in teatro, un modo migliore per rappresentare le nostre paure e i nostri

VOLTA MANTOVANA

PASSEGGIANDO SULLA SPONDA DEL MINCIO Sabato 18 ottobre, a partire dalle ore 15, è in programma un’escursione guidata naturalistica, percorrendo la sponda destra del Mincio dalla località Mulini di Volta, poco a monte di Pozzolo (ex Vecchio Mulino), fino ai sentieri tra i cerri di Bassa dei Bonomi a Volta Mantovana (andata e ritorno). L’escursione rientra nell’ambito della programmazione autunnale degli eventi di Terra del Mincio. Come già nella primavera scorsa, si tratta di per-

PIAZZA MAZZINI, 6 - CASTEL GOFFREDO (MN) TEL. 0376.770152 - CELL. 347 6238204

IL MONDO SECONDO NATALINO BALASSO

L’attore veneto apre sabato 18 la stagione del Teatro Comunale di Marmirolo “Velodimaya”, il nuovo monologo comico scritto e interpretato da Natalino Balasso, sarà presentato il 18 ottobre alle ore 21 in anteprima nazionale al Teatro Comunale di Marmirolo. Lo spettacolo, una riflessione sul pensiero contemporaneo, inaugura la nuova stagione di prosa organizzata da Fondazione Aida in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Marmirolo. In “Velodimaya Balasso”, che non è solito parlare di contemporaneità, parte da una semplice riflessione: non è difficile notare che ultimamente le società occidentali sono tornate a disparità preottocentesche. Il mito della ricchezza, l’ambizione al matrimonio, l’assenza di orizzonti preconfezionati nella testa dei giovani, l’idea del privilegio come effetto fisiologico della gestione del bene pubblico, sono effetti molto presenti, ma che sembravano allontanarsi dalle società evolute. E non solo la sfera occidentale, anche il resto del mondo sembra vivere un’involuzione, il fatto ad esempio che le società che hanno scelto l’islamismo si ri-

Gastronomia - Rosticceria

corsi nella natura con guide ambientali a piedi o in bicicletta. Gli appuntamenti sono gratuiti perché co-finanziati da alcuni progetti che hanno ottenuto contributi (“Miti e delizie delle terre di Mezzo”, emblematico Cariplo; “Scrigni di natura sui Colli morenici del Garda”, Gal Colline Moreniche dle Garda). Le guide ambientali sono dell’associazione “Per il Parco” e di “Koinè”. Info prenotazioni: Servizio Vigilanza Parco del Mincio 0376/228331.

desideri di oggi. Su questo modo migliore ho voluto indagare per scrivere un monologo che avesse senso recitare in teatro. Nel quale si ridesse, perché non appartengo a quel razzismo del pensiero che ritiene il comico inferiore al drammatico. Ma un monologo nel quale il ridere fosse una conseguenza quasi necessaria del racconto e non una finalità”. Velodimaya parte da due discorsi pubblici: il primo è il discorso che Colin Powell fece nella sede dell’Onu quando dichiarò che c’erano le prove delle armi chimiche in Iraq. Il secondo è il discorso che il presidente dell’Uruguay Pepe Mujica ha pronunciato anni dopo, in occasione di un simposio mondiale sull’ambiente e sullo sviluppo sostenibile. Mi sono sembrati due pezzi di teatro che raccontano di noi. Ci troviamo in un giallo in cui dobbiamo improvvisarci detective per indagare con pochissime prove a disposizione. C’è qualcosa di peggiore delle menzogne: sono le false verità che ci costruiamo ogni giorno. Biglietti dai 12 ai 16 euro. Info: 045/8001471 – 045/595284 oppure info@teatromarmirolo.it.

CHIUSO DOMENICA E LUNEDí

CASTIGLIONE D/S

GIULIANA SGRENA A PALAZZO PASTORE IL 17/10

Giuliana Sgrena Venerdì 17 ottobre a Palazzo Pastore (via Ascoli 11), sede della Biblioteca di Castiglione delle Stiviere, Giuliana Sgrena, volto noto del giornalismo italiano, presenterà il suo ultimo libro “Rivoluzioni Violate” (Il Saggiatore). Le donne sono state le protagoniste indiscusse della Primavera araba. Con il loro attivismo e le loro rivendicazioni di diritti, dignità e parità di genere hanno segnato la modernità di quelle rivoluzioni. Ora, però, rischiano di diventare le prime vittime della controffensiva islamista. Dopo la caduta delle dittature – laiche – e con l’avvio del processo democratico in Medio Oriente, i partiti di stampo religioso sono stati

«legalizzati». Questa apertura ha permesso loro di fare proseliti, di instaurare un clima oscurantista e misogino, e infi ne di vincere le elezioni, anche grazie ai petrodollari del Golfo, all’appoggio di Al Jazeera, allo spazio nelle moschee, al richiamo all’identità collettiva, fatta coincidere con l’appartenenza all’islam. Tuttavia, i Fratelli musulmani e gli altri gruppi religiosi non hanno retto alla prova del potere: sull’onda della protesta popolare sono stati estromessi con un golpe in Egitto e costretti a dimettersi in Tunisia. Mentre in Siria e in Iraq si consuma uno scontro epocale tra sciiti e sunniti, con conseguenze potenzialmente disastrose. Rivoluzioni violate è un’analisi accurata e un racconto appassionato della complessa fase di controrivoluzione nei paesi arabi. Giuliana Sgrena indaga le ragioni alla base dell’ascesa islamista e raccoglie le voci delle donne che intendono opporsi a una deriva teocratica che limiterebbe drasticamente le loro libertà. Perché la rivoluzione necessita di tempi lunghi, e in Medio Oriente è ancora presto per dichiarare estinta la speranza nel cambiamento. Giuliana Sgrena è inviata del manifesto dal 1988, quotidiano per il quale ha scritto articoli dal Medio Oriente e da numerosi teatri di guerra, tra cui Somalia, Algeria, Afghanistan e Iraq. Collabora con il settimanale tedesco Die Zeit. Ha pubblicato Fuoco amico (2005), Il prezzo del velo. La guerra dell’Islam contro le donne (2008) e Il ritorno. Dentro il nuovo Iraq (2010), tutti per Feltrinelli. Il suo sito è www.giulianasgrena.it. Ingresso libero, iniziai presentazione ore 21.

FALZI ROBERTO ESPERIENZA - QUALITÀ - AFFIDABILITÀ AL VOSTRO SERVIZIO 393

9895218 - 340 7215235

V. Trento Trieste 119/A Roverbella (MN)

S.n.c.

TRASLOCHI SMONTAGGIO E RIMONTAGGIO MOBILI • Fornitura scatole e nastro adesivo • Servizio gratuito bauli capi appesi • Modifiche e adattamenti mobili • Sgombero abitazioni, cantine e uffici con smaltimento • Sostituzioni piani cucina • Servizio piattaforma aerea

Goitese Legnami

MERCATINO DEL MOBILE NUOVO ED USATO IN STOCK

TETTI - PORTICATI - GAZEBI - BOX AUTO - SOLAI

Mobili di qualità per tutte le esigenze a prezzi economici Camere da letto, camerette per bambini, soggiorni, divani, cucine, reti e materassi

PREVENTIVI - SOPRALLUOGHI GRATUITI

Servizio di falegnameria

anche fai da te Via H. Dunant, 34 - GUIDIZZOLO (MN) - Tel. 0376 840362 Fax 0376 818567 • info@goiteselegnami.it


PAGINA Mantova 9 - PAGINA 9 -

OGLIO Mantova PO

SABBIONETA, DOPPIA PRESENZA SU RAI 3

Il 18 ottobre sarà protagonista della puntata di “Ulisse”, il 26 della sfida al televoto con Soncino a “Il Borgo dei Borghi” È davvero una splendida occasione di promozione per le meraviglie di Sabbioneta il doppio appuntamento televisivo, sempre su Rai 3, che vedrà protagonista il comune dell’Oglio Po. Nella terza puntata di Ulisse, il piacere della scoperta (sabato 18 ottobre alle 21.30 su Raitre) Alberto Angela farà rivivere un momento d’oro del nostro passato: il Rinascimento, una vera e propria rivoluzione culturale che ha visto l’affermarsi di una nuova concezione dell’uomo e della società. I luoghi in cui si muoverà Alberto Angela sono le corti di Mantova e Ferrara, in quel periodo le più eleganti e sfarzose d’Europa. Da qui sono passati i protagonisti del Rinascimento: da Michelangelo a Leonardo, dall’Ariosto al Tasso. Non erano molto grandi, se confrontate con Milano, Firenze o Venezia, ma proprio questo ci permette di capire le dinamiche di una corte dell’epoca, le alleanze, i contratti di matrimonio, le rivalità esterne ed interne alla stessa famiglia. Gli Estensi a Ferrara, i Gonzaga a Mantova: due famiglie imparentate fra loro che hanno gareggiato per prestigio non militare, ma culturale e artistico. A Ferrara, tra il Castello di San Michele, il Palazzo Ducale e gli splendidi affreschi di Palazzo Schifanoia, ripercorreremo le mille storie che hanno movimentato la vita di corte, i suoi splendori e anche i segreti: la triste vicenda della Parisina, le rivolte, le guerre, il matrimonio di Isabella, l’arrivo di Lucrezia Borgia. E poi i tarocchi, gli scacchi, le ville dette Delizie disseminate nel circondario, i lussuosi banchetti. Insomma “le donne, i cavalier, l’armi, gli amori” cantati da Ludovico Ariosto in quegli anni proprio a Ferrara. Da Ferrara ci trasferiremo a Mantova, seguendo Isabella d’Este che ha sposato un Gonzaga. E con lei scoprire-

Il teatro di Sabbioneta mo la città circondata dalle acque del Mincio. Con il suo sguardo ammireremo la Camera degli Sposi affrescata da Andrea Mantegna. E poi Palazzo Te, l’edificio destinato all”onesto ozio”, con la grandiosa e terribile Stanza dei Giganti. A inaugurarlo è stato l’imperatore Carlo V e noi ne ricostruiremo il sontuoso arrivo.

Ultima tappa del viaggio di Alberto Angela la città di Sabbioneta, splendido sogno in pietra dell’esponente di un ramo cadetto della famiglia Gonzaga: Vespasiano. Una città ideale, a misura d’uomo, nata con un progetto preciso, basato sulla cultura e sulla bellezza. In particolare il conduttore Alberto Angela, nel raccon-

tare la storia di Vespasiano Gonzaga, illustrerà la struttura della città di Sabbioneta, mostrerà la magnificenza dei suoi edifici, la singolarità del suo teatro e l’eleganza della Galleria degli Antichi. Il 12 ottobre è partita invece la nuova edizione di “Kilimangiaro”, un programma di approfondimento di Rai 3 dedicato ai reportage di viaggio e al turismo con una funzione di servizio e informazione per i viaggiatori. Lo spazio di apertura sarà dedicato al concorso “Il Borgo dei Borghi”, che ha avuto un grande successo nella scorsa edizione, decretando la vittoria di Gangi, in Sicilia. In questa nuova edizione si sfideranno al televoto in ogni puntata due borghi della stessa regione. I due borghi saranno presentati con un breve documentario, che illustrerà le loro caratteristiche paesaggistiche e architettoniche e alcune curiosità. Il borgo di Sabbioneta si sfiderà con il borgo di Soncino Domenica 26 ottobre ore 15,00. Ogni paese potrà intervenire in trasmissione con un gruppo di massimo 20 sostenitori, recandosi la domenica mattina entro le ore 12.00 presso il Centro Produzione Rai di Napoli, in via Marconi 9. La diretta si concluderà intorno alle 19.00. Chi intendesse partecipare può segnalare il proprio nominativo all’ufficio eventi del Comune (037552599 –a.ghizzardi@comune.sabbioneta.mn.it). Il borgo che supererà la sfida a due parteciperà poi alla fase finale, che decreterà il vincitore tra i 10 borghi più belli d’Italia. Questa seconda fase prevede una votazione sul sito web del programma: www.allefaldedelkilimangiaro.rai.it. L’incoronazione finale del vincitore avverrà nella puntata speciale del “Kilimangiaro”, in prima serata il giorno di Pasqua, Domenica 5 aprile 2015.

APICOLTURA

di Arioli Daniele & Todeschi Gianluca

CASALMAGGIORE

AIUTO MI SONO PERSO Al Museo Diotti di Casalmaggiore dal 18 ottobre la mostra sulla provincia di Cremona LA PROVINCIA DI CREMONA ILLUSTRATA

AIUTO MI SONO PERSO CASALMAGGIORE (CR) MUSEO DIOTTI 18 OTTOBRE - 23 NOVEMBRE 2014

Sabato 18 ottobre la mostra “Aiuto mi sono perso” approderà al Museo Diotti di Casalmaggiore dopo il successo riscosso nella primavera di quest’anno al Museo del Violino di Cremona. Gli illustratori in mostra sono trentacinque, molti dei quali sono nomi di rilievo a livello internazionale. Grazie alla loro fantasia le opere esposte percorrono con tutti i mezzi dell’arte oltre cento chilometri di territorio, ci ricordano che strumenti ad arco ed eccellenti artigiani vivevano in una terra ricca di storia e tradizioni secolari, le cui testimonianze parlano attraverso monumenti, cattedrali, piccole pievi di campagna, palazzi, nomi di strade che rievocano uomini e battaglie. Le manifatture dei cordai quasi estinti sono ora nuvole nel cielo serale e i meloni hanno la dimensione dell’universo, l’emisfero australe è occupato da mucche al pascolo, i maiali danzano sulle punte dentro la padella rovente, animali e ancora animali, dentro castelli gaudenti, pesci in un mare al contrario, centri storici immobili e surreali come il minuscolo attacchino nero che li tiene vivi con la colla e l’affissione di un evento che chissà quando accadrà. Immagini surreali o grottesche, o realistiche, tanti stili e altrettante tecniche per rivivere i luoghi in maniera inusuale, lasciando spazio all’immaginazione. “Aiuto mi sono perso” è un viaggio illustrato alla scoperta della provincia di Cremona curato da Tapirulan, associazione culturale cremonese nata nel 2004 con lo scopo di promuovere gli artisti contemporanei, attraverso l’esposizione gratuita delle loro opere sul web, l’organizzazione di eventi, mostre e concorsi e la realizzazione di prodotti editoriali.

APICOLTURA SG di Schiavon Gianluigi

MARCARIA (MN) CASATICO (MN) - Via Tartaro, 24 Tel. e fax 0376.950194 Cell. 331.3886352

IMPIANTO IDRICO SANITARIO IRRIGAZIONE - CONDIZIONAMENTO RISCALDAMENTO TRATTAMENTO ACQUE ENERGIE RINNOVABILI Cell. Daniele 347 8825435 - Gianluca 345 3820984 Via G. D'Annunzio 10 - RODIGO MN www.idrotechrodigo.it

apicolturasg@alice.it

Miele italiano I PRODOTTI DELL’ALVEARE

• miele • polline • propoli • • pappa reale • cera • dalla natura con dolcezza


PAGINA 11 PAGINA 11

Mantova - PAGINA 11 Mantova

Oltrepò

Mantova

Il venerdi e il sabato aperto h24

Wine e Cocktail bar - Aperitivo lungo Prime colazioni - Stuzzicheria Via Brennero Est, 40 - Ostiglia (Mantova) - Facebook: barcollowinebar

La XX Fiera deL TarTuFo di BorgoFranco suL Po chiude in BeLLezza Affluenza di pubblico superiore a tutte le previsioni più ottimistiche

gran Fondo deL TarTuFo: in Bici con…gusTo Oltre 1200 partecipanti all’evento organizzato dal gruppo River Bike Pievese

SICOPOM

Successo oltre ogni aspettativa per la Gran Fondo del Tartufo di Pieve di Coriano, che domenica ha radunato nel piccolo comune oltre 1200 ciclisti provenienti da 91 associazioni sportive e che, fin da ora, è già stata “prenotata” per concludere, l’11 ottobre 2015, la stagione del Criterium Uisp. Grande soddisfazione per il gruppo River Bike e l’associazione sportiva Pievese che, un anno fa scommisero sull’efficacia dell’iniziativa, venendo ripagati da un afflusso di appassionati delle “due ruote senza motori” decisamente senza eguali. Oltre infatti alla presenza mantovana e a quella, sempre calorosissima, dei sodalizi emiliani, non è mancata quest’anno la partecipazione degli appassionati

della Provincia di Siena – con i quali è nato lo scorso anno un simpatico rapporto di sincera amicizia e collaborazione – e di altri ciclisti che sono arrivati a Pieve di Coriano anche da luoghi più lontani come Como, Belluno e Viterbo. Tre i percorsi scelti dall’organizzazione – il più lungo, di 125 chilometri, ha visto la partecipazione di ben 491 persone – a cui si è aggiunto un circuito “gourmet” per famiglie, bimbi e…buongustai nonché la possibilità, per chi non era animato da velleità agonistiche, di una crociera sul Po a bordo della motonave Cicogna. Per la cronaca la Gran Fondo ha avuto come vincitrice l’Asd Formigosa, davanti alla Baracca Lugo e al Ciclismo Medicina. (nic)

Un successo che è andato oltre ogni aspettativa, quello riscosso da Tuberfood – XX Fiera del Tartufo di Borgofranco sul Po. La manifestazione, dopo due weekend caratterizzati da un boom di presenze, si avvia ora alla conclusione: l’ultimo fine settimana, che si prolungherà anche al lunedì (dal 17 al 20 ottobre prossimi), permetterà alla kermesse di chiudere in bellezza, non solo per la straordinaria partecipazione di Edoardo Raspelli. Continueranno a Parco Casari i consueti appuntamenti con i laboratori di ricerca del tartufo con i cani, nell’ambito dei quali la cagnolina Maia lo scorso weekend ha trovato un esemplare di tartufo dal peso di un etto e mezzo. La cagnolina sta già spopolando sulla pagina facebook e sul sito di Tuberfood (www. facebook.com/Tuberfood, www.tuberfood.it) ed è stata citata anche su Radio Bruno, tanto da diventare ella stessa un “personaggio” di questa edizione. Anche Maia e il suo proprietario, Marco, saranno presenti alla cena di domenica prossima, in qualità di simpatici testimonial.

VENDITA FRUTTA E VERDURA

DI STAGIONE A KM 0

QUALITÀ E CONVENIENZA

• Produzione di serramenti in legno marcati CE OFFERTA DELLA SETTIMANA in legno/allumino • Produzione di serramenti • Porte blindate Bauxt • Porte interne Gd DorigoASPARAGI • Serramenti in Pvc

FRAGOLE ZUCCHINE PRATICHE per DETRAZIONE del 65% CETRIOLI SHOW ROOM con oltre 70 MODELLI SICOPOM DI PORTE ESPOSTE Società Agricola Cooperativa

Via Semeghini, 2 - 46026 QUISTELLO (MN) Via A. Brennero, 146/B - Poggio Rusco (MN) Tel. 0376/618236 - Fax 0376/619771 Tel. 0386 733087 - salvadoriserramenti@email.it e-mail: commerciale@sicopom.com

cidazioni sui modelli esposti: saremo presenti, infatti, anche per condividere con gli altri la nostra passione per l’automobilismo”, spiega Giorgio Ungaretti, presidente del Club. Come nelle precedenti domeniche, inoltre, sarà possibile noleggiare gratuitamente le biciclette messe a disposizione dall’associazione Strada del Tartufo Mantovano. Questa XX edizione della fiera, infine, saluterà i propri visitatori con

un doppio suggestivo appuntamento: quello delle Fontane Danzanti, che illumineranno piazza Malavasi, a fianco dello stand gastronomico, domenica 19 e lunedì 20, alle ore 22,30. Uno spettacolo di una cinquantina di minuti che combina a ritmo di musica acqua, fuoco e aria, che è stato apprezzato nelle piazze di tutta Italia e non solo, da Ragusa a Bolzano, da Roma a Dubai.

P.A.B. di Barosi Pino P.A.B. - a Quistello (Mn) Tel/Fax 0376.618357 Cell. 328.7109277 - www.pabstrutture.it

Fornitura e montaggio delle seguenti strutture:

PREVENTIVI GRATUITI

pieve di coriano

Domenica 19 proseguiranno gli spettacoli di animazione nel centro storico, e si svolgerà un’originale iniziativa, organizzata in collaborazione con il club 8Volanti di Porto Mantovano, nato due anni fa, riconosciuto da ACI Mantova e promotore nel territorio di manifestazioni di automobilismo storico di grande fascino, come l’inedito Concorso di Eleganza di Auto Storiche, che a giugno, con la sua prima edizione, ha attirato l’attenzione di tutti gli appassionati. Si tratta del 1° Raduno di auto storiche Tuberfood, che vedrà arrivare a Borgofranco esemplari di Lancia, Alfa Romeo, Triumph ed MG risalenti per la maggior parte agli anni ’50 e ’60. Le vetture rimarranno in esposizione dalle 10,30 circa fino al pomeriggio, per ripartire alla volta di Mantova dopo una piccola cerimonia di consegna di attestati di partecipazione. “Noi soci del club saremo anche disponibili a fornire agli appassionati delu-

casette giardino  pergolati  gazebo  tettoie  porticati  pensiline  soppalchi  box auto  cucce per animali  articoli da giardino (fioriere, tavoli e panche, grigliati) SPECIALITÀ 

RISOTTO alla PILOTA e CUCINA TIPICA MANTOVANA

Roberto 335 7080377

• roberto.pergher@alice.it

CI PUOI TROVARE NEI MERCATI Potature, taglio piante e siepi,

Martedì: SUZZARA (MN)• Mercoledì: GONZAGA (MN)• Giovedì: QUISTELLO (MN) pulizia giardini Sabato: SUZZARA (MN)• Domenica: CAVEZZO (MO)


Mantova - PAGINA 12 -

Sport CALCIO

PAGINA 13

Mantova

Trattoria Nel Pallone

Bella vittoria dei biancorossi ma mister Juric invita i giocatori a non deconcentrarsi

MANTOVA, TRE SCHIAFFI ALLA CRISI

Di Nicola aNtoNietti Che sia stato il match in sè con il Pavia – che evoca sempre dolci ricordi per i tifosi biancorossi – o che, molto più prosaicamente, l’acqua alla gola dell’ultimo posto abbia avuto effetti miracolosi, fatto sta che domenica scorsa al “Martelli” i tifosi si stropicciavano gli occhi dalla meraviglia: era proprio il Mantova la squadra che stava rifilando un secco 3-0 agli ospiti? Come è possibile che una squadra in grave crisi di risultati e di realizzazione riuscisse a trovare il modo per vincere, e per di più vincere bene? A essere onesti fino in fondo

va detto che, effettivamente, il Mantova visto nelle sette precedenti giornate senza vittorie non era mai sembrato nettamente inferiore agli avversari, ma piuttosto privo di punte acuminate necessarie per scardinare le difese ospiti

e concretizzare in gol e punti il gioco messo in piedi. E il rientro di Tano Caridi, che è coinciso con la prima vittoria (e per lui con un bel gol) non può essere la soluzione unica a tutti i problemi dei biancorossi. Che domenica

Paro conclude a rete

hanno vinto e quindi abbandonato l’ultimo posto, ma che sono ancora ben lontani da qualsiasi zona di pericolo. Ci rallegriamo dunque di questo successo, che mister Juric, i suoi ragazzi e i tifosi meritavano, ma al contempo invitiamo tutti – in particolare in società – a “volare basso”. L’allenatore del Mantova lo sa bene e ha già tenuto sulla corda i suoi ragazzi, consapevole che il cammino sarà ancora lungo. E dopo un precampionato e un inizio di stagione che, nella stanza dei bottoni, ha rasentato la farsa, questo dovrebbe essere il minimo sindacale concesso alla rosa biancorossa.

cucina tradizionale con menù stagionale dal 1° GIUGNO tutti i giorni aperta la PIZZERIA Via Don Minzoni, 1 Sarginesco (MN) Tel. 0376 438976 Chiuso il lunedì

venerdì sera FAJITAS

MERCOLEDÌ sera menù

pizza + bibita + dolce € 10

tAmbureLLO

COPPA ITALIA, LA SPUNTA IL CASTELLARO Tamburello, vittoria della “Ennio Guerra” nella finale-derby con il Medole CINAGLIO (At) – La lunghissima appendice alla stagione si è conclusa con il sorriso del Castellaro che si aggiudica il match decisivo e si porta a casa

bAsket

DINAMICA, STAVOLTA LA SCONFITTA ARRIVA…E RIMANE Dopo il successo “a tavolino” di Trapani, ggli “Stings” steccano al debutto casalingo MANTOVA – Stavolta non c’è giudice sportivo che tenga: la Dinamica finisce ko e il ko resta. Dopo il successo a tavolino in quel di Trapani, il tifoso “Stings” si attendeva una prova gagliarda da parte dei suoi ragazzi al debutto casalingo in Gold contro Casale. E invece niente di tutto questo e il successo, numericamente non umiliante portato a casa dai piemontesi, ci sta tutto in termini di gioco e prestazione: la Dinamica attuale è ancora un “impasto” di ottimi ingredienti purtroppo ancora piuttosto slegati tra di loro e questo si traduce in prestazioni troppo “ad intermittenza”, e senza effetti positivi sull’economia dell’incontro. Perché quando la squadra accende

la luce non riesce comunque ad allungare o a crearsi un vantaggio realmente significativo, mentre quando arriva il black-out, al contrario, le ricadute sul tabellino sono sempre pesanti per Fultz e soci. Come se non bastasse la “nuova” Dinamica pare avere ereditato da quella “vecchia” la tendenza ad andare in tilt nel secondo quarto, con conseguenze che poi si trascinano per tutto il resto dell’incontro. Tutto questo non faccia pensare ad un quadro esclusivamente negativo, poiché qualcosa di buono si è visto, e il potenziale a disposizione dei biancorossi potrebbe tradursi, presto, in qualche risultato decisamente migliore. (nic)

Jimmy Games SALA GIOCHI Via XXIX Luglio, 54 SERMIDE (MN) Tel. 0386 61877

• SALA SLOT • VLT • BAR • TABACCHI • LOTTO • SUPER ENALOTTO

Gli Stings superati da Casale

la Coppa Italia. Piange ancora il Medole che dopo una stagione ad altissimo livello torna a casa a mani vuote ma la legge dello sport, dura, crudele ma giusta, dice che alla fine è solo uno il vincitore. Ha vinto il Castellaro, viva il Castellaro ma onore al merito a chi ha saputo battersi ed onorare questa competizione che è stata occasione di riscatto per il tamburello mantovano dopo la delusione dei playoff scudetto, e la conferma, se mai ce ne fosse stato bisogno, che il tricolore del Monte è stato più “buttato” dalle compagini mantovane che conquistato dai veronesi. Una Coppa per tornare a sorridere e a vincere (rievocando in piccolo i fasti del 1998, quando i castellaresi si portarono a casa Scudetto, Coppa Italia e Coppa Europa. E sempre battendo il Medole: corsi e ricorsi storici…), ma anche una Coppa che deve servire a tutto il movimento tamburellistico mantovano per dare la caccia a un tricolore che, dopo il tramonto della stella Callianetto, deve per forza sostare in terra virgiliana per qualche anno almeno. Il Monte è avvisato. (nic)


PAGINA 13

Mantova - PAGINA 13 -

AGRIMANTOVA

Mantova

Spaccio "Carnesicura"

Agriturismo

"il Quinto Quarto" di Carnesicura

Giovedì - venerdì - Sabato 9.00-12.00 / 15.30-19.00

Venerdì e Sabato sera - Domenica a pranzo (E' gradita la prenotazione)

TUTTI I MERCOLEDí - SERATA HAMBURGER (SU PRENOTAZIONE) Via Levatella, 18 - Bagnolo S. Vito (MN) - Tel./Fax 0376 415191 - info@carnesicura.it - www.carnesicura.it

Ecco il forum internazionale dell’agricoltura Il 17 e il 18 ottobre a Cernobbio la rassegna organizzata da Coldiretti

tà”, sarà presentata l’Indagine Coldiretti/Ixè con risultati sconvolgenti su come è cambiato l’atteggiamento degli italiani nei confronti della malavita a seguito delle difficoltà economiche, dalla ricerca del lavoro al momento di fare la spesa. La crisi ha anche moltiplicato le frodi a tavola come dimostrano i risultati dell’attività di contrasto delle

forze dell’ordine che saranno presentati nell’occasione con la prima esposizione degli strumenti di contraffazione e dei prodotti alimentari sequestrati in Italia. La seconda parte della mattinata di sabato è dedicata ad un approfondimento sull’agroalimentare italiano nello scenario internazionale anche con un focus

sul primo bilancio su gli effetti dell’embargo nel “mercato dei prodotti alimentari Made in Italy in Russia” con l’ampia esposizione dei fantasiosi surrogati che sugli scaffali dei supermercati del Paese di Putin hanno preso il posto dei cibi italiani originali, all’indomani della partecipazione del premier russo al vertice euroasiatico Asem di Milano.

LA CENTRALITÀ DELLA DONNA Le iniziative dell’associazione “Donne in Campo”

spendo meno, mangio meglio” illustrata dal Presidente del Censis Giuseppe De Rita e dal Presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo, con le strategie adottate nel fare la spesa, in cucina o a tavola, la rivoluzione in atto per i pasti consumati nei luoghi di lavoro, nei momenti di svago o in famiglia e il valore sociale conquistato dal cibo nell’attuale fase di recessione economica, al quale è dedicato il primo cooking show su “Trucchi e segreti della cucina povera” che utilizza gli avanzi, tagli minori, pesci poveri o addirittura gli scarti per risparmiare, ma anche trucchi naturali per stare meglio con il ritorno delle diete naturali, delle posizioni miracolose e dei cibi afrodisiaci. Sarà anche messa a confronto la pizza taroccata da ingredienti “italian sounding” provenienti da diversi continenti con quella originale preparata per sostenere l’iscrizione dell’“‘arte della pizza napoletana” nella lista Unesco come patrimo-

nio immateriale dell’umanità e tutelarne l’identità, fare chiarezza sulle modalità di preparazione e garantire le condizioni igienico e sanitarie ottimali. Nel pomeriggio di venerdi alle ore 15,00 la sessione dei lavori dedicata alla via italiana allo sviluppo si apre con la presentazione dell’Indagine Coldiretti/Ixe’ su “Riforme le priorità degli italiani”, che rivela per la prima volta il “programma di governo” delle famiglie, dalla sanità al fisco fino al lavoro, sul quale si confronteranno esponenti del mondo economico ed istituzionale, ma anche approfondimenti su argomenti di grande attualità. “Feeding the planet” con il tema dell’accesso al cibo e della sostenibilità sociale ed ambientale in vista dell’Expo è al centro dei lavori della seconda parte del pomeriggio. Sabato 18 ottobre a partire dalle ore 9,00, nell’ambito della sessione dei lavori dedicata ai “costi dell’illegali-

OFFERTA Kuhn anno 2012/2014 sui carri miscelatori pagamento 5 anni a tasso zero

irrigatori semoventi, gruppi motopompa

rotopresse a camera variabile, macchine per fienagione, impagliatrici

erpici rotanti fissi, erpici rotanti pieghevoli, macchine lavorazione terreno

VAIA

DD DAMA

do, oltre la metà delle persone che lavorano in agricoltura sono donne. Per questo motivo abbiamo deciso di intitolare la serie di iniziative che realizzeremo con la frase “Le donne nutrono il mondo”. “Tra le iniziative a più breve scadenza un convegno dedicato alle colture proteiche che andrà in scena il prossimo 24 novembre, nonché l’edizione numero sedici del premio “La Zucca d’Oro” che quest’anno darà particolare attenzione anche al concetto di “famiglia rurale”. Tra le iniziative 2015 vi saranno invece dei “percorsi” informativi che, da maggio – mese di apertura di Expo – e per tutta la durata della manifestazione milanese, permetteranno un contatto diretto e una conoscenza più approfondita sul lavoro delle donne nella agricoltura mantovana, nelle più molteplici sfaccettature.

VENDITA FRUTTA E VERDURA

DI STAGIONE A KM 0

SICOPOM

Venerdì 17 dalle ore 10 e sabato 18 ottobre 2014 a Villa d’Este di Cernobbio si tiene la quattordicesima edizione del Forum Internazionale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione organizzato da Coldiretti in collaborazione con Studio Ambrosetti. Il Forum costituisce l’appuntamento annuale che riunisce i maggiori esperti, opinionisti, ed esponenti del mondo accademico nonché rappresentanti di governo e delle istituzioni, responsabili delle forze sociali, economiche, sindacali e politiche nazionali ed estere. Un momento di approfondimento che tradizionalmente sostiene il confronto delle opinioni con la presentazione di indagini e ricerche mirate e speciali focus su aspetti della vita quotidiana degli italiani. L’edizione di quest’anno inizia venerdì 18 ottobre alle ore 10.00 con la presentazione, in conferenza stampa di apertura, dell’anteprima del rapporto Coldiretti/Censis sul tema“Gli effetti della crisi:

Due appuntamenti importanti nel cuore dell’autunno ma le iniziative non si fermeranno qui e proseguiranno anche per tutto il periodo di Expo 2015: l’Associazione “Donne in Campo” Mantova ha presentato le sue iniziative che, in occasione della Giornata Mondiale della Donna Rurale, la vedranno impegnata, con il prezioso supporto della Camera di Commercio virgiliana, per un periodo molto più ampio che abbraccerà i prossimi dodici mesi: “Era importante sottolineare e dare la giusta attenzione all’importanza della donna in agricoltura – ha spiegato il Presidente dell’Associazione “Donne in Campo” Mantova Morena Torelli, che ha presentato le iniziative insieme al Presidente di Cia Mantova Luigi Panarelli e al Presidente della Camera di Commercio Carlo Zanetti – Non solo per la giornata che si andrà a celebrare domani, ma anche e soprattutto per ricordare che, nel mon-

QUALITÀ E CONVENIENZA OFFERTA DELLA SETTIMANA MELE € 0,90 PERE € 0,90 ZUCCHE € 0,90 CIPOLLE € 0,90

• ricambi originali dei materiali rappresentati. • Vasto assortimento usato, revisionato e controllato prima della consegna • finanziamenti personalizzati (fino a 10 anni)

Commerio Macchine Agricole Nuove ed Usate Enzo - 340 1004199 • Emiliano - 348 2656817 • Tel. e Fax - 0376 527259

lomellinisnc@gmail.com - www.lomellini.com V. Togliatti, 20 - 46020 Villa Saviola di Motteggiana - Mantova Seguici su

SICOPOM

Società Agricola Cooperativa Via Semeghini, 2 - 46026 QUISTELLO (MN) Tel. 0376/618236 - Fax 0376/619771 e-mail: commerciale@sicopom.com


Mantova - PAGINA 14 -


Mantova - PAGINA 15 -

SPECIALE LAVORO

LA CGIL BOCCIA RENZI In attesa dei decreti attuativi, il giudizio sulla riforma del lavoro è durissimo. Tutti i motivi nell’intervista a Italo Freddi, rappresentante della segreteria provinciale di Mantova Freddi, quali sono le novità fondamentali introdotte dalla nuova legge sul mercato del lavoro? “Dipende molto da cosa si intende per novità e dipende anche con che chiave di lettura si affrontano i problemi legati al mondo del lavoro nel contesto di una economia del Paese che non solo non decolla ma rischia paurosi arretramenti sul versante della tenuta dei conti, della incapacità di produrre occupazione, dell’aumento costante della disoccupazione con conseguenza pesante sui consumi degli italiani con il mantenimento della precarietà nel lavoro ai massimi livelli. Basti pensare al giudizio che le parti sociali danno di questa manovra (vedi Confindustria e CGIL) e si capisce che le ipotetiche novità assumono un valore diametralmente opposto. Pertanto, più che di novità, ferma restando la votazione della fiducia al Senato, oggi si può parlare del tentativo di questo Governo di mettere in atto soluzioni che, nei fatti, non consentiranno ripresa economica e occupazionale. Sembra un film già visto”. La Cgil ne ha dato un giudizio molto negativo, quali sono i passaggi a suo avviso più pericolosi? “La risposta della Cgil non poteva assumere valori diversi dal criticare aspramente una manovra che, ancora una volta fa pagare a chi è meno tutelato e meno garantito, perciò più precario e più esposto, il prezzo esorbitante della crisi di questo Paese. Fermo restando che dovranno essere valutati i contenuti dei decreti attuativi che il Governo dovrà adottare, il giudizio negativo risulta strettamente correlato tra quanto si intende fare e i risultati reali che avrà la manovra sulla possibilità di incidere sulla crisi stessa. A nostro avviso le indicazioni proposte, non le soluzioni perché non ci sono (salvo forse per gli imprenditori), non rappresentano uno strumento valido per contrapporsi alla deriva economica, sociale e occupazionale che stiamo attraversando. Tutte le soluzioni proposte dai vari Governi che si sono succeduti negli ultimi anni

non hanno prodotto che un effetto, aggravare la crisi aumentando la disoccupazione, la povertà, la diseguaglianza sociale producendo una redistribuzione del reddito in una sola direzione. Non è un caso che risulta aumentata la povertà di tanti e la ricchezza di pochi. La dimostrazione che il mercato si autogestisce solo attraverso proprie regole non ha funzionato. Rimane fondamentale e determinante il ruolo, la funzione e la capacità di stabilire le regole e farle rispettare da parte dello Stato. Un mercato che garantisce solo una parte a scapito dell’altra produce precarietà stabile, costringe al ricatto occupazionale e alla rinuncia non voluta dei diritti sanciti dalle Leggi e dalla Costituzione. L’occupazione, quale volano fondamentale per ricreare le condizioni per uscire davvero dalla precarietà, si ottiene non riducendo i diritti di chi ne è oggi portatore ma allargando il campo di applicazione dei beneficiari. Dalla crisi si esce se davvero le 46 forme per l’assunzione oggi presenti nel nostro ordinamento si riducono sensibilmente ( ne proponiamo 4). Dalla crisi si esce se vengano poste le basi per massicci investimenti pubblici e privati. Il nostro è un Paese che non investe da anni in infrastrutture, in ricerca, in innovazione tecnologica, sull’ambiente. Siamo passati nell’arco di circa venti anni a creare delle condizioni per il Paese e per i lavoratori che ci vedevano come tra i primi in Europa dal punto di vista del salario, della tassazione e dello stato sociale a diventare gli ultimi con i riflessi che oggi sono sotto gli occhi di tutti. La logica che le aziende debbano avere mano libera nei licenziamenti ( vedi art. 18) senza dover subire una decisione di un Giudice che ne stabilisce equità e giudizio, non rappresenta solo il tentativo di destabilizzare i diritti di chi lavora ma rappresenta una soluzione distante anni luce dai problemi che abbiamo da risolvere. Altro elemento non trascurabile è questa autosufficienza che il Governo rivendica su materie che necessariamente debbono

ROMA 25 OTTOBRE 2014

MANIFESTAZIONE NAZIONALE • PIAZZA SAN GIOVANNI

LAVORO, DIGNITÀ , UGUAGLIANZA PER CAMBIARE L’ITALIA LAVORO E DIRITTI PER TUTTI La CGIL ha indetto per sabato 25 ottobre una grande manifestazione nazionale a Roma per chiedere più “diritti”, per rimettere al centro il lavoro, via maestra per far uscire il paese dalla crisi.

Per i lavoratori migranti la CGIL chiede: • azioni concrete per contrastare il lavoro nero. Rilascio di un permesso di soggiorno per i lavoratori che si trovano in condizioni di sfruttamento; • approvare leggi per il diritto di voto amministrativo e per il diritto di cittadinanza ius soli; • proroga del permesso di soggiorno per chi oggi ha perso il lavoro; • una vera politica d’asilo e di accoglienza, che rispetti la Costituzione e gli impegni internazionali sottoscritti; • eliminare la legge Bossi-Fini, il Pacchetto Sicurezza e la tassa per il rinnovo del permesso di soggiorno;

ESTENDERE LE TUTELE A TUTTI LE LAVORATRICI E LAVORATORI QUESTO è IL VERO CAMBIAMENTO CHE SERVE AL PAESE LIBERTà, DIGNITà DIRITTI PER CAMBIARE DAVVERO L’ITALIA CORTEI ALLE ORE 9.00 DA PIAZZA REPUBBLICA E OSTIENSE CONCLUDE

SUSANNA CAMUSSO cgil.it

#tutogliioincludo

essere affrontate attraverso la costruzione di posizioni unitarie tra le parti sociali. Il Governo non può, impunemente, pensare di togliere rappresentanza alle OO.SS. I sindacati rappresentano una parte importante della storia e della democrazia di questo Paese, non permetteremo a nessuno di usurpare questo ruolo, a prescindere dai vari sondaggi”. C’è anche qualcosa di buono e dunque da salvare nella riforma? “Francamente da salvare non

rimane molto. Questa manovra si presenta quasi come una controriforma della Legge Fornero. I temi che tratta sono gli stessi e a nostro avviso li peggiora. Guardiamo con attenzione ai decreti attuativi per capire se davvero l’intenzione del Governo va nella direzione di una riduzione delle forme contrattuali, se l’intenzione vera è riconducibile alla riduzione della precarietà, alla garanzia occupazionale con particolare riferimento a quella giovanile per creare una con-

dizione di vita alle nuove generazioni che garantisca loro una prospettiva seria, credibile e praticabile. Senza i giovani il futuro di un Paese non esiste. Non dimentichiamo inoltre tutto quanto sta accadendo nel mondo della scuola”. Cosa farete nelle prossime settimane per ostacolarla? “Le iniziative messe in campo dalla CGIL sono molteplici e culmineranno con la manifestazione nazionale del giorno 25 ottobre a Roma. C’è in atto una massiccia campagna di

assemblee nei posti di lavoro, volantinaggi nella realtà più significative e nei mercati. L’utilizzo delle nuove forme di comunicazione per cercare di raggiungere tutti i lavoratori. Noi auspichiamo che dalla manifestazione del giorno 25 ottobre possa partire una nuova stagione e che attraverso la difesa dei diritti dei lavoratori nasca la reale consapevolezza che nessun Governo, rispetto ai problemi che investono il nostro Paese, possa pensare di fare da solo”.

La riforma del “LAVORO” ti perseguita:

MANTOVA

DIFENDITI con

NIDIL/CGIL

NIDIL/CGIL è il Sindacato dei lavoratori precari e non tutelati ai quali non danno la possibilità di costruire il loro futuro. NIDIL/CGIL SI BATTE PER GARANTIRE A TUTTI:

•TUTELE E SERVIZI •RAPPRESENTANZA •DIRITTI

Rivolgiti a NIDIL/CGIL di Mantova. Per Informazioni-Servizi-Vertenze per lavoratori:

SOMMINISTRATI

|

CO.CO.PRO

|

ASSOCIAZIONE IN PARTECIPAZIONE

LAVORATORI OCCASIONALI E/ACCESSORI (VOUCHER)

|

|

PARTITE IVA

LAVORI OCCASIONALI

LAVORO A CHIAMATA | PRESTATORE D’OPERA MANTOVA - Via Altobelli, 5 - tel. 0376 202255 - Cell. 335 7126572 - Fax 0376 320453


PAGINA 16

Mantova - PAGINA 16 Mantova

SPECIALE AUTO Fino al 19 ottobre il Salone è il palcoscenico dei nuove proposte in campo motoristico

Il Salone dell’Automobile di Parigi si presenta nuovamente al proprio pubblico più ricco e imponente che mai, dopo il grande successo dell’edizione 2012. Le principali case automobilistiche mondiali sfoderano nuovamente gli artigli per un testa a testa fino all’ultimo cavallo. LE REGINE A catalizzare l’attenzione degli appassionati, ovviamente, le nuove supercar. Autorevole candidata a “reginetta” di questa categoria è la MercedesAmg GT, che già nelle linee lancia un guanto di sfida ai “mostri” di casa Porsche. Con il suo propulsore biturbo 4.0 8 cilindri, da 462 o 510 cavalli, la nuova nata in casa Mercedes si mostra più che pronta al confronto. Nuovo look invece per l’Audi TT, che al Salone di Parigi presenta unaversione TTS ancora più aggressiva, ma soprattutto un’edizione più allungata e a 5 porte. Gli scettici non si facciano però ingannare, il cuore di questa TT “berlineggiante” vanta 400 cavalli e un’accelerazione 0/100 in 3,9 secondi. In una sfida così accesa non poteva mancare anche Lamborghini, per la prima volta anche in versione ibrida. Accanto al suo fulcro, uno spaventoso V10 5.2, agiscono infatti in sinergia tre motori elettrici, il tutto per una potenza totale di 910 cavalli, un’accelerazione 0/100 compiuta in poco meno di 3 secondi e, so-

prattutto, un consumo dichiarato di 4,1 litri per 100 km. Se i dati dovessero confermarsi, sarebbe ovviamente un risultato quasi da primato per la sua categoria. Tra le sportive, al Salone sarà possibile vedere anche la nuova reincarnazione dell’eterna Mazda MX5. La celebre “Miata” si presenta in una versione leggermente più leggera, con motori a 4 cilindri 1.5 o 2.0. Quello delle berline super sportive risulta ancora un mercato fiorente, con Jaguar che punta a consolidare il proprio posto in questo segmento con la nuova XE. Linea aggressiva, motorizzazioni V6 3.0 benzina e 2.0 Diesel a 4 cilindri, la neonata del Giaguaro punta soprattutto su una maggior leggerezza, ottenuta facendo largo uso di alluminio. Grazie a questo accorgimento, la casa promette emissioni inquinanti più contenute, nell’ordine dei 99 g/km di CO2. A coronare il comparto supercar, la nuova Ferrari 458 Speciale Aperta, spinta da un propulsore V8 4.5 da 650 cavalli. Con i suoi 325 km/h massimi e un’accelerazione 0/100 in 3 secondi, promette di essere la più veloce spider prodotta dalla casa di Maranello. SUV E FUORISTRADA Non solo supercar, comunque, al Salone di Parigi c’è spazio anche per il comparto Suv. Ecco dunque la nuova Fiat 500X, disponibile in un’ampia gamma di possibili motorizza-

ARTIOLI AUTORIPARAZIONI OFFICINA - CARROZZERIA - GOMMISTA ELETTRAUTO E VENDITA di Artioli Andrea • • • • •

Officina multimarca Carrozzeria Elettrauto Gommista Autodiagnosi

• Convenzionata con le assicurazioni • Servizio a domicilio • Auto sostitutiva • Tagliandi

Tel. 0376 663901 - 338 2912640 Via Garolda, 35 - RONCOFERRARO (MN) artioliautoriparazioni@gmail.com

La Mercedes Amg GT

Le novità in mostra a Parigi zioni, sia a trazione anteriore sia a trazione integrale, con possibilità anche di cambio automatico a 6 o 9 marce. A rispondere sullo stesso terreno è Kia con la suaSorento, in versione turbodiesel 2.0 e 2.2. Punta tutto sulla sicurezza, invece, Volvo con il nuovo XC90, definito già un suv “semiautonomo”, il primo di una gamma grazie alla quale Volvo punta entro il 2020 ad azzerare il numero di vittime di inciden-

ti stradali su auto del proprio marchio. Senza compromessi il nuovo fuoristrada di casa Land Rover, Discovery Sport, presentato in una versione a 7 posti e disponibile con trazione anteriore o integrale. LE CONCEPT CAR Come in ogni edizione, anche al Salone di Parigi 2014 non mancano esperimenti innovativi e spesso arditi. Tra le “concept car” spicca la Volkswagen

XL Sport, super sportiva compatta e leggera spinta dal motore bicilindrico della Ducati 1199 Superleggera. Il propulsore eroga una potenza di 200 cavalli, che dovrebbero spingere questa Volkswagen fino a 270 km/h, con accelerazione 0/100 in 5,7 secondi. Peugeot rientra invece nel mercato dei Suv sportivi, con il progetto estremo Quartz, con linea molto aggressiva e propulsione ibri-

da da 500 cavalli. Di segno opposto Eolab, il nuovo prototipo di Renault. Il prototipo vanta un design vistosamente improntato all’aerodinamica e un’ingegnerizzazione motoristica che, secondo le promesse della casa francese, dovrebbe garantire un consumo di un solo litro di benzina per 100 km. Anche quest’anno ce n’è quindi davvero per tutti i gusti, anche i più esigenti.

Niente bollo auto per chi acquista un’au- un’auto nuova, che potranno arrivare addi- del bollo, dovrebbero essere compensati dal to nuova, meglio se ecologica. A sorpresa, rittura a cinque qualora si opti per un mez- surplus in arrivo a seguito dell’incremento ieri, è arrivato il via libera della Commissio- zo alimentato a gas oppure ibrido. In ogni Iva sulle immatricolazioni. ne Finanze della Camera a una proposta di caso, viene previsto come, una volta con- E non è tutto: assieme alla novità sorprenlegge che, certamente, non potrà che essere cluso il periodo tax-free, il saldo del nuovo dente sul bollo auto, la proposta licenziata accolta favorevolmente dai milioni di auto- bollo auto vada comunque commisurato dalla Commissione Finanze prevede anche mobilisti che ogni giorun piano di deduzioni per no sfrecciano sulla rete i mezzi aziendali ecolostradale del Paese. gici, più la cancellazione A confermare il bonus della famigerata imposta in arrivo per chi compra provinciale di trascrizioun’auto direttamente ne per le auto acquistate dalla casa madre, il predi nuova fabbricazione. sidente della CommisInsomma, una vera manA sorpresa è arrivato il via libera sione Daniele Capezna per il settore. Si tratzone, il quale non ha ta, com’è ovvio, di novità della Commissione Finanze della Camera esitato a definire storico molto attese nel campo questo via libera, che va dell’industria automobiliproprio a eliminare – per stica, che sta vivendo un un periodo limitato – la tassa più scomoda all’inquinamento ambientale che produrrà periodo di lento rialzo, dopo alcuni anni per chi detiene una vettura di proprietà. il veicolo in questione. complicati. L’auspicio dei legislatori è, ovCosa prevede la norma? L’ok della commis- Si tratta di una manovra che i responsabi- viamente, che questo pacchetto approvato sione di Montecitorio è arrivato, ieri, su una li Finanze della Camera stimano a impatto in Commissione, una volta diventato legge, proposta che esenta completamente del zero per le casse statali, al momento che i possa dare l’impulso per riavviare definitibollo auto per i primi tre anni chi compra minori introiti derivanti dal mancato gettito vamente il mercato.

Bollo auto, esenzione di tre anni per chi compra un’auto nuova

QUISTELLO (MN) Viale Vittoria, 11 Tel. 0376.618685

DI GRANINI MIRCO

• • DICEAUTO srl Strada Petrate 1/B 46020 Polesine di Pegognaga - Mantova Tel. +39 0376 531560 Fax +39 0376 536955 e-mail: diceauto@alice.it

• •

Vendita e assistenza pneumatici di tutti i tipi Negozio fornito con attrezzatura di ultima generazione per operare su tutti i tipi di pneumatici da vetture anche Run of Flat Assetto ruote computerizzato dotato di tecnologia Near-Infrared Servizio gomme trasporto pesante e agricoltura APERTO ANCHE IL SABATO POMERIGGIO


PAGINA 17

Mantova - PAGINA 17 Mantova

SPECIALE AUTO

Pegognaga Service BRC REVISIONI - OFFICINA ELETTRAUTO - PNEUS Strada Provinciale 49 Ovest, 35 PEGOGNAGA (MN) - Tel. 0376 558378

AutoCrew Un marchio Bosch di officine automotive

TECNORACING PERFORMANCE Lo sviluppo motoristico al top

La Fiat 500X

Per gli appassionati di motori e in particolare per chi ama correre in pista, a Suzzara c’è il luogo dei sogni: l’officina Tecnoracing Performance, condotta da Genni Motta. Nato come meccanico per moto, Genni ha dapprima raddoppiato le ruote dei mezzi di cui si occupa, per poi moltiplicarne anche la potenza e le prestazioni. Il preparatore mantovano ha saputo farsi apprezzare sia in campo automobilistico che motociclistico per la sua bravura per estrarre cavalli da qualsiasi tipo di motore. L’ultima vittoria prestigiosa risale proprio a domenica scorsa con il primo posto nel campionato nazionale di Time Attack, coronato dopo 5 prove nella categoria 4WD PRO. “Siamo partiti da lontano – spiega Genni –

agli inizi degli anni duemila abbiamo cominciato a fare sviluppo e a collaborare con diversi team italiani. Direttamente abbiamo seguito un paio di piloti che hanno disputato qualche gara del campionato europeo di accelerazione, ottenendo ottimi risultati”. “In campo motociclistico – prosegue Motta – abbiamo vinto per un paio di anni il campionato nazionale dragster e, in seguito, quello di moto accelerazione. Abbiamo conseguito anche un secondo e un terzo posto nel prestigioso campionato King of Europe”. “Per qualche anno – conclude Motta – ci eravamo fermati con l’impegno diretto nelle corse, abbiamo ripreso solo quest’anno, tornando subito ai vertici”.

Ecoincentivi auto 2014-2015: aperte le nuove prenotazioni Ripartono le prenotazioni degli ecoincentivi auto: il MiSE ha comunicato il completo adeguamento della piattaforma alle novità del Dl Sblocca Italia da dare modo al MiSE di adeguare le piattaforme, ora tornate operative.

l Ministero dello Sviluppo Economico ha completato gli adeguamenti tecnici a seguito delle modifiche di fruizione degli ecoincentivi per i veicoli a basse emissioni, introdotte dal Decreto Sblocca Italia (DL n. 133 del 12 settembre 2014) e dal 1° ottobre 2014 la piattaforma BEC ha ripreso la regolare funzionalità.

Il Dl Sblocca Italia ha semplificato la concessione degli eco-incentivi auto 2014riservati ad aziende e professionisti, introducendo requisiti più soft per la rottamazione e rendendo i massimali di sconto più elastici. Novità che avevano reso necessario lo stop temporaneo alle prenotazioni, così

NovITà Ricordiamo brevemente le novità introdotte dal Dl Sblocca Italia, in tema di ecoincentivi: – non viene più richiesta l’immatricolazione da almeno 10 anni del veicolo da rottamare bensì il suo possesso da parte dell’impresa che intende richiedere l’ecoincentivo dal almeno 12 mesi; – sono ammessi agli ecoincentivi i veicoli destinati all’esercizio di attività di impresa, arte o professione anche se dati in uso promiscuo ai parenti e non più esclusivamente per l’attività strumentale d’impresa; – i massimali di sconto fino al 20% del prezzo d’acquisto per veicoli acquisti nel 2014 diventano: fino a 5mila euro per i veicoli con emissioni di CO2 non superiori a 50 g/km, fino a 4 mila euro se le emissioni complessive non superano i 95 g/km, fino a 2 mila euro per emissioni fino a 120 g/km; – i massimali di sconto fino al 15% nel 2015 diventano: fino a 3.500 euro per veicoli con emissioni entro i 50 g/km, fino a 3mila euro per emissioni entro i 95 g/km, fino a 1.800 euro per emissioni non superiori a 120 g/km.

di Malagutti Maurizio e Michael

Noleggio Auto PROMO INVERNALE: Nr 4 Nankang invernali montate ed equilibrate 165/70/14 81T € 220 175/65/15 84T € 250 205/55/16 91H € 300

Tel. 0376.550859 347.3571316

Via San Francesco, 17 A Zona Industriale Pegognaga MN

Siamo SPECIALIZZATI nello SVILUPPO di qualsiasi MOTORE da COMPETIZIONE TECNORACING di Motta Genni

Via Pacinotti, 2/a - Suzzara (MN) Tel. 0376 522460 Fax 0376 522460

www.trperformance.it

Fiducia, Competenza, Qualità

Autoriparazioni S.G. di Singh e Ghizzi

• MECCANICO ELETTRAUTO • GANCI TRAINO • IMPIANTI GPL METANO • GOMMISTA ASS. E INST. Via Del Bersagliere , 23 S. - Bagnolo S. Vito (MN) Tel./Fax 0376/253516 ghizzi04@autoriparazionidelioghizzi.it


PAGINA fiera18del

Mantova - PAGINA 18 -

grana padano

Mantova

CARROZZERIA

MINCIO di Remelli Pietro

Via Lamarmora, 32 - GOITO (MN) - Tel e Fax 0376.60083 Mantova

Numero 38 • venerdì 17 oTToBre 2014

FIERA DEL GRANA PADANO DEI PRATI STABILI Dal 24 al 26 di ottobre a Goito la 18° edizione Tutto pronto per la 18° edizione della fiera goitese dedicata ad una delle grandi eccellenze della gastronomia del nostro territorio: il grana padano dei prati stabili. Un prato stabile è un prato che non ha subito alcun intervento di aratura o dissodamento, non coltivato e lasciato a vegetazione spontanea per moltissimo tempo, da un minimo di 12 mesi fino anche a centinaia di anni: è mantenuto esclusivamente attraverso lo sfalcio e la concimazione. Sono solitamente gestiti in regime irriguo e ogni anno si possono effettuare 4/5 tagli. Le produzioni medie annue

ottenibili da un prato irriguo risultano pari a 12/13 tonnellate per ettaro di fieno. Tradizionalmente gli sfalci vengono chiamati maggengo, terzuolo e agostano. Il maggengo è il primo e viene fatto nella prima metà del mese di maggio. Gli altri cadono a distanza variabile dai 30/35 giorni. Il primo e l’ultimo sfalcio forniscono un foraggio ricco di graminacee, mentre le leguminose prevalgono nei mesi estivi. Un rigidissimo disciplinare impone ai produttori di Grana Padano regole ferree in modo che la qualità di un formaggio conosciuto e apprezzato in tutto il mondo rimanga

inalterata. I controlli partono dall’alimentazione dei bovini e questi possono essere nutriti solo con alimenti ammessi dal disciplinare di produzione del Consorzio di Tutela. Tra i più rappresentativi il tipico fieno dei prati stabili. I prati stabili sono conosciuti nella Pianura Padana fin dal Medioevo. Proprio questo fu il periodo delle grandi bonifiche operate con lo stimolo dei monaci. La diffusione della coltivazione dei prati stabili e delle marcite fu rapida e garantì grandi produzioni di foraggio. Nel contempo si sviluppò anche l’allevamento bovino e quindi

la produzione di latte. La Città di Sordello si trova proprio al centro di questa zona di produzione: basti pensare che già nel ‘ 400 Bartolomeo Manfredi riferiva al marchese Ludovico Gonzaga che, in quel di Goito, cresceva un «grasso trifoglio, alto fino al zenochio». La nomea dei prati stabili si espanse al punto che il foraggio ricavato dagli stessi veniva venduto dai Gonzaga alla Corona inglese per le scuderie reali. Oggi quei prati alimentano le mucche da latte del Nord di Mantova, a sinistra del Mincio, dove nasce, appunto, il Grana Padano dei prati stabili.

RICKEN TANJA

NUOVI ARRIVI OGNI SETTIMANA! ALCUNE MARCHE:

Bs2 Barcellona, Baci&Abbracci e tanto altro ancora... NEXT S.n.C. di Ricken Tanja e C. Via XXVI Aprile, 11 - Goito (MN) - Tel. 0376 1501898

• Latteria Sociale Mantova MN 427 – MN 437 – MN 473 • Latteria Agricola Marmirolo MN 477 • Latteria Agricola S. Pietro Goito MN 474 • Latteria Cooperativa Goitese MN 461 • Caseificio Sociale San Donato Castellucchio MN 409 • Latteria Sociale Roverbella MN 424

PRODUZIONE di PANE, PIZZA e PRODOTTI da FORNO con SPECIALIZZAZIONE di PICCOLA PASTICCERIA e TORTE per CERIMONIE o COMPLEANNI

abbigliamento

ABBIGLIAMENTO BAMBINO 0-16 e DONNA

GLI ESPOSITORI

di Biolchi Elisa e Sabrina s.n.c.

SIAMO

PRESENTI alla FIERA del GRANA PADANO con i NOSTRI PRODOTTI”

Via Solarolo 104 - SOLAROLO di Goito (Mn) Tel. 0376.608133 - www.facebook.com/ilfornogoito


PAGINA 19

Mantova - PAGINA 19 -

fiera del grana padano

Mantova

A D N A V R A

Via XXVI Aprile, 43 Goito Tel. 0376/604194

B

IL PROGRAMMA DEGLI EVENTI

19 OTTOBRE/ DOMENICA

• Ore 9.00 – NEW MANTOVA CUP MTB race on Mantova Gara di mountainbike visitabile sul sito New Mantova Cup. Info: mantovacup.altervista.org

24 OTTOBRE/ VENERDI’

• Ore 17.30 – Inaugurazione Fiera del Grana Padano dei Prati Stabili – taglio del nastro • Ore 17.30 – Apertura stand Saranno presenti le latterie con i loro prodotti lattiero caseari e il Mercato Italiano del gruppo Passaparola con prodotti di tutte le regioni • Ore 18.30 – Presentazione del libro “Masalin Mantuan” – Sala Consigliare a cura del prof. Sante Bardini, studioso della sociologia rurale mantovana • Ore 20.00 – I° torneo goitese di Calcio Balilla – Piazza Sordello le latterie si affronteranno tra loro in un torneo a squadre, torneo a gironi e ad eliminazione diretta • Ore 21.00 – Proiezione del film “L’uomo del Grano” – Sala Verde prodotto da Giancarlo Baudena e Antonio Vizzi per Stella Polare Film s.r.l. Proiezione aperta a tutti • Ore 21.00 – Chiusura stand

25 OTTOBRE/ SABATO

• Ore 9.00 – Apertura stand • Ore 9.30 – Proiezione del film “L’uomo del Grano” – Sala Verde prodotto da Giancarlo Baudena e Antonio Vizzi per Stella Polare Film s.r.l. Proiezione rivolta esclusivamente ai ragazzi delle scuole medie di Goito • Ore 11.00 – Apertura della mostra “Mondo contadino di un tempo” - Piazza Gramsci Mostra dedicata alle tradizioni rurali del nostro territorio • Ore 15.00 e ore 18.00 – “Il Grana Padano dei prati stabili e i vini di Lombardia” – Piazza Gramsci. Degustazioni a cura della Strada dei Vini e Sapori Mantovani • Ore 15.00 fino alle 17.00 – Battesimo della

Studio Sordello s.r.l. unipersonale

Agenzia Immobiliare Iscr. Ruolo med. Legale rappr. n. 2279 Mantova

Agente Immobiliare Pantiglioni Silvia

Via XXVI Aprile, 50 - GOITO (MN) Tel. 0376 604646 - Fax 0376 605196

studiosordello@gmail.com

26 OTTOBRE/ DOMENICA

• Ore 8.00 – Apertura stand • Ore 10.00 fino alle 12.00 e dalle ore 14.30 fino alle 16.30 – Battesimo della sella e percorsi in carrozza lungo il Mincio da Piazza della Rocca In collaborazione con l’Associazione Provinciale Equitazione da Campagna sarà possibile avvicinare i più piccoli e non ad una prima esperienza a cavallo. Inoltre sarà possibile percorrere brevi itinerari in carrozza lungo tratti del Parco del Mincio • Ore 11.00 – 10° MotoGrana - partenza giro turistico in Piazza Matteotti Visita con degustazione in un caseificio locale e pranzo con prodotti e piatti tipici mantovani. info: www.motoclubmincio.it • Ore 15.00 e ore 18.00 – “Il Grana Padano dei prati stabili e i vini di Lombardia” – Piazza Gramsci Degustazioni a cura della Strada dei Vini e Sapori Mantovani • Ore 15.30 – “APERIGRANA” APERIGRANA – Crea lo spuntino più sfizioso a base di Grana Padano” in collaborazione con Radio Studio Più “Party on the Road”. • Ore 20.00 – Chiusura stand

Customizzazioni Preparazioni Special Vendita accessori

Studio Sordello IMMOBILIARE

sella e percorsi in carrozza lungo il Mincio da Piazza della Rocca In collaborazione con l’Associazione Provinciale Equitazione da Campagna sarà possibile avvicinare i più piccoli e non ad una prima esperienza a cavallo. Inoltre sarà possibile percorrere brevi itinerari in carrozza lungo tratti del Parco del Mincio • Ore 15.30 – 10° MotoGrana- partenza giro turistico sulle colline Moreniche Motoraduno aperto a tutti i tipi di moto, con serata di cena e musica dal vivo info: www.motoclubmincio.it • Ore 19.30 – Notte Gialla Goito si colora di giallo, in una grande festa collettiva che anima il paese di eventi gastronomici e musicali. • Dalle 20:30 “Serata Country” con animazione a cura della scuola “Country Star” di Mantova • Ore 23.00 – Chiusura stand

VENDITA

E ASSISTENZA AUTO NUOVE E USATE MULTIMARCHE

NUOVA APERTURA CENTRO REVISIONI UNIVERSALE A PIASTRE PER TUTTI I VEICOLI A 2-3-4 RUOTE E INTEGRALI VOLTA MANTOVANA V. Lombardia 9 Z.A.I. - Tel./Fax 0376 838203

S.S. Goitese, 46 Fraz. Marsiletti Goito (MN) Tel./Fax 0376.604565

CUSTOM PART & SERVICE www.historicroute66.it historic.route66@rocketmail.com


Mantova - PAGINA 20 -

SALONE DEL GUSTO Tutti a bordo dell’Arca del Gusto in questa edizione dedicata alla tutela della biodiversità e all’agricoltura familiare Il Salone del Gusto e Terra Madre torna dal 23 al 27 ottobre 2014 a Torino (Lingotto Fiere e Oval), organizzato da Slow Food, Regione Piemonte e Città di Torino, in collaborazione con il Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali. Dieci è il numero che ci accompagna quest’anno. Nel 2014 infatti ricorrono la decima edizione del Salone del Gusto e i dieci anni dalla nascita di Terra Madre. Nel 1996, a dieci anni dalla sua fondazione, Slow Food organizzava la prima manifestazione interamente dedicata al cibo e alle piccole produzioni alimentari di qualità. Nel 2004, l’incontro tra contadini, allevatori, pescatori delle Comunità del cibo, metteva in rete il sapere e la perseveranza di chi, ogni giorno, lavora per mantenere la propria identità e sovranità alimentare. Entrambi gli eventi sono resi possibili grazie al sostegno di numerose realtà, tra le quali citiamo gli Official Partner: Lurisia, Garofalo, Lavazza, Novamont, DHL, Intesa Sanpaolo; i sostenitori della Fondazione Terra Madre e di Slow Food: Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT e Associazione delle Fondazioni di origine bancaria del Piemonte. Temi dell’edizione 2014 sono l’Arca del Gusto e l’agricoltura familiare. L’Arca, lanciata proprio al Salone 1996 per ca-

IL SALONE DEL GUSTO E TERRA MADRE 2014

IL SALONE IN NUMERI SPAZI

• Oltre 80 000 mq allestiti

MERCATO

Dal 23 al 27 ottobre presso Lingotto Fiere di Torino

• Oltre 1000 espositori da più di 100 Paesi tra cui 200 Presìdi Slow Food italiani • 400 Comunità del cibo provenienti da 100 Paesi di queste •120 Presìdi Slow Food internazionali provenienti da 50 Paesi •4 Mercati della Terra internazionali (oltre ai rappresentanti della rete dei Mercati italiani): Maputo (Mozambico), Tcherni Vit (Bulgaria), Tel Aviv (Israele), e Foça (Turchia) e inoltre, più di 1000 prodotti dell’Arca del Gusto da 60 Paesi raccontati all’Oval

ENOTECA

• Oltre 1000 etichette •225 appuntamenti su prenotazione • 102 Laboratori del Gusto di cui 6 Incontri con l’Autore • 17 appuntamenti nella Mixology • 14 incontri nella Fucina Pizza&Pane • 27 lezioni di Scuola di Cucina • 20 Appuntamenti a Tavola • 36 tour guidati dai Personal Shopper dell’Unisg • 4 Eat-in organizzati dalla Condotta Unisg • Oltre 70 chef presenti tra Laboratori del Gusto, Scuola di Cucina e Appuntamenti a tavola

talogare i prodotti a rischio, è il progetto di Slow Food più rappresentativo per la tutela della biodiversità. L’agricoltura familiare sale sul palcoscenico nell’anno in cui la FAO la celebra in tutto il mondo. Questi temi incrociano il lavoro di Slow Food e di Terra Madre e ogni giorno vengono declinati in tutta un’altra serie di argomenti come lotta alla fame, malnutrizione e cattiva alimentazione – facce della stessa medaglia – l’educazione alimentare, il rapporto tra cibo e ambiente e il rispetto dei territori e delle tradizioni. Salone del Gusto e Terra Madre si celebra a soli sei mesi dall’apertura di Expo 2015, il cui tema è Nutrire il Pianeta, energia per la vita. La staffetta tra i contenuti dei due eventi inizia già dalla stesura del

Dossier di candidatura della città di Milano, fortemente ispirato alle prime due edizioni di Terra Madre. A Torino proponiamo molte riflessioni che speriamo si svilupperanno durante l’Expo, dove sarà proprio la tutela della biodiversità a caratterizzare la presenza di Slow Food. Tematiche queste, che continueranno a essere fondamentali per l’associazione della chiocciola anche dopo Expo, partendo già dall’edizione 2016 del Salone del Gusto e Terra Madre. nima del Salone del Gusto e Terra Madre - dal 2012 riuniti in un unico grande evento interamente aperto al pubblico - è come sempre il Mercato con oltre 1000 espositori, produttori dei Presìdi e delle Comunità del

ASSOCIAZIONE LOMBARDA NORCINI ������� ������������ �� ������� I CORSI SI TENGONO SIA A PEGOGNAGA CHE A CAMPITELLO DI MARCARIA

����� ���� �� ���������� per imparare e/o perfezionare l’arte del norcino Il corso TEORICO E PRATICO ha uno svolgimento serale o preserale (periodo invernale) negli orari concordati all’inizio con i partecipanti. Per facilitare le prove pratiche, che si svolgeranno a gruppi, il numero massimo per gruppo sarà di 10 persone. Al termine del corso, a chi avrà frequentato per l’80%, verrà rilasciato un regolare attestato di frequenza.

cibo provenienti da più di 100 Paesi. Mentre i tre padiglioni del Lingotto ci accompagnano in un viaggio nella produzione alimentare e nella cultura gastronomica italiana, l’Oval racchiude la diversità del mondo. Qui una grande Arca presenta i 2000 prodotti già segnalati e raccoglie tutti quelli che, grazie anche all’aiuto del pubblico presente a Torino, riusciremo a far salire in futuro. Tutti gli appuntamenti del Salone del Gusto e Terra Madre sono pubblicati e prenotabili su www.slowfood.it. La grande novità del programma è rappresentata dal padiglione 5 del Lingotto, interamente dedicato alla didattica e all’educazione del gusto. Immancabili gli appuntamenti nell’area Slow Food Educa per tutta la famiglia e le scolaresche e i Laboratori del Gusto, che quest’anno ci accompagnano in un viaggio agli angoli del pianeta. Al debutto Scuola di Cucina, dove seguire la nascita di un piatto proprio come nella cucina di un ristorante; la Fucina Pizza&Pane che coinvolge i maestri panettieri e pizzaioli dei corsi di Alto Apprendistato dell’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche; l’area Mixology con i migliori bartender del momento per diffondere l’arte e la cultura dei cocktail.

• 86 incontri e conferenze e 53 attività didattiche • 38 Conferenze • 12 lectio magistralis • 4 proiezioni di film e spettacoli serali • 32 incontri nelle sale Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus e Terra Madre •18 appuntamenti riservati alle scolaresche •10 attività nella Cucina Didattica pensati per le famiglie oltre 25 attività organizzate per i bambini e ragazzi in visita al Salone del Gusto e Terra Madre …per oltre 50 ore di attività ludico-didattiche

Infine tornano gli Appuntamenti a Tavola, per chiudere l’esperienza del Salone con una cena di alta gastronomia in location esclusive a Torino e dintorni. Nuova formula anche per il programma delle Conferenze, che accanto a quelle classiche presenta le lectio magistralis, analisi più profonde di esperti e studiosi. Ritroviamo i Laboratori della Terra e gli appuntamenti nella Casa della Biodiversità, con i temi cari ai delegati delle Comunità del cibo.

Dopo otto anni di ricerca e sperimentazione, Salone del Gusto e Terra Madre ha cambiato struttura e volto, riducendo l’impatto sull’ambiente del 65% rispetto al 2006, edizione di nascita del progetto. Primi tra le manifestazioni fieristiche a porsi la questione ambientale, per quest’anno gli organizzatori rilanciano: il prossimo obiettivo sarà migliorare anche gli aspetti sociali e sensoriali, mantenendo lo stesso spirito di apertura verso progetti innovativi.

MANGIARE MANTOVANO

La nuova Guida gastronomica di REPORTER MANTOVA la trovate presso:

����� ������������ ������ 1° livello: per imparare a degustare i vari tipi di salami Il corso TEORICO E PRATICO ha uno svolgimento serale o preserale negli orari concordati all’inizio con i partecipanti. Al termine del corso, a chi avrà frequentato per l’80%, verrà rilasciato un regolare attestato di frequenza.

Tel. 338 7353739 (al pomeriggio e sera: preferibile sms)

info@norcinilombardi.it - www.norcinilombardi.it

LIBRERIA DI PELLEGRINI C.so Umberto 32 - Mantova - T. 0376 320333 EDICOLA CARTOLERIA - EMANUELA & LAURA P.zza Dall’Oca 3 - Roncoferraro (MN) - T. 0376 663182 LIBRERIA ULISSE Via Corridoni, 5/a - Suzzara (MN) - T. 0376 532767 LIBRERIA PEGASO Via Mazzini, 109 - Cast. d/Stiviere (MN) - T. 0376 944504


COSA È È un catalogo online che raccoglie prodotti appartenenti alla cultura, alla storia e alle tradizioni di tutto il pianeta, denuncia il rischio di scomparsa, invita tutti a fare qualcosa per salvaguardarli. Un patrimonio straordinario di frutta, verdura, razze animali, formaggi, pani, dolci, salumi… L’Arca è solo il punto di partenza per valorizzare questi prodotti: è fondamentale comprarli e mangiarli, raccontarli e sostenere i produttori. BIODIVERSITÀ IN PERICOLO Secondo la Fao, esistono circa 30 000 piante commestibili, delle quali circa 7000 utilizzate nella storia dell’umanità come cibo, medicine, tessuti, carburante. Oggi solo 30 colture rappresentano il 90% delle calorie assunte nella dieta umana e tre specie (riso, grano e mais) costituiscono più di metà del fabbisogno energetico. Il 90% delle sementi coltivate sono ibridi commerciali mentre si stima sia andato perduto il 75% delle varietà agricole. Qualche esempio: il mercato internazionale è dominato da una sola varietà di banana, la cavendish, ma oggi un fungo ne minaccia la produzione; delle migliaia di varietà di mele selezionate dai contadini oggi se ne trovano in commercio solo quattro (golden, fuji, gala, pink lady). Il Messico, dove ha avuto origine il mais, ha perso in un secolo

Mantova

L’Arca del Gusto Arca del Gusto e agricoltura familiare per salvare la diversità agricola e sconfiggere la fame nel mondo l’80% delle varietà. Delle oltre 5000 varietà di patate esistenti in passato nel mondo oggi solo quattro sono diffuse. CALL TO ACTION All’Oval, nel cuore del Mercato internazionale del Salone del Gusto e Terra Madre, una grande Arca racconta circa 2000 prodotti provenienti da 60 Paesi già patrimonio comune. Slow Food invita tutti noi a portare al Salone il cibo che vorremmo far diventare uno dei prossimi passeggeri. Una varietà di frutta, un legume, un pane o un salume, o ancora una conserva, un distillato o un miele. LA STORIA DELL’ARCA Nasce nel 1996, in occasione del primo Salone del Gusto. Un anno dopo viene stilato il Manifesto del progetto, che ne definisce gli obiettivi. Nel 1999 nasce la Commissione Scientifica dell’Arca Italiana, che individua le categorie dei prodotti e i criteri di selezione. In molti altri Paesi nascono Commissioni che iniziano a catalogare

prodotti. I primi a mettersi all’opera sono gli americani e i tedeschi, seguiti da svizzeri, olandesi e francesi. Nel 2002 al Salone del Gusto tutte queste esperienze si incontrano e nasce una Commissione Internazionale dell’Arca che mette in rete le

esperienze di tutto il mondo. Nel 2012 Carlo Petrini, parlando ai delegati del VI Congresso internazionale di Slow Food a Torino, lancia una nuova sfida: far salire sull’Arca 10 000 prodotti tradizionali e varietà autoctone a rischio di scomparsa.

Slow Food ha scelto Palm per il Salone del Gusto 2014 Il Salone del Gusto e Terra Madre torna dal 23 al 27 ottobre 2014 a Torino (Lingotto Fiere e Oval), organizzato da Slow Food, Regione Piemonte e Città di Torino, in collaborazione con il Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali. Il protagonista del Salone del Gusto e Terra Madre è da sempre il cibo, insieme alle decine di migliaia di visitatori che anche quest’anno saranno a Torino, dal 23 al 27 ottobre, per fare, assaggiare, ascoltare e partecipare, ma soprattutto per capire. Anche per l’edizione 2014 prosegue la partnership virtuosa tra Palm e Slow Food consolidata in questi ultimi anni grazie alla condivisione di valori comuni e allo stesso impegno rivolto all’uomo e all’ambiente, che li vede in

PAGINA 21

Mantova - PAGINA 21 -

SALONE DEL GUSTO

sintonia nell’educare a nuovi stili di vita sani e responsabili, nel salvaguardare la biodiversità e nel promuovere nuovi modelli di produzione e consumo sostenibile, ognuno nel proprio settore di riferimento, coinvolgendo tutti gli attori della filiera. Le bancarelle, gli stand e gli allestimenti degli spazi Slow

Food saranno realizzati con circa 7.000 Greenpallet® in pioppo certificati Pefc (realizzati con legno proveniente da foreste gestite in maniera corretta e responsabile secondo rigorosi standard ambientali, sociali ed economici) e prodotti nel territorio mantovano. Slow Food ha scelto Palm

come partner ambientale per l’allestimento degli spazi della manifestazione perché è sicura che il legno utilizzato per la costruzione dei Greenpallet® è un legno “sano” e legale. Infatti spesso i pallet utilizzati per il trasporto di sostanze tossiche o solventi rischiano di essere riutilizzati per gli alimenti a causa del mercato nero degli imballaggi abbandonati e rivenduti a basso prezzo nei grandi centri distributivi. Quindi Palm vuole favorire, nel consumatore, la nascita di una nuova consapevolezza sull’uso di imballaggi e pallet “sani, sistemici, etici” “Gli imballaggi devono diventare veicoli comunicativi di una rinnovata attenzione alle esigenze ambientali tutelando la salute del consumatore.

I PRODOTTI All’inizio erano il peperone quadrato della Motta di Costigliole d’Asti e la salsiccia di Bra (Piemonte), il limone di Procida (Campania), il casu marzu sardo. Oggi sull’Arca ci sono 2000 passeggeri da 60 Paesi e, grazie a decine di segnalazioni spontanee in arrivo ogni settimana, si prevede siano oltre 2000 a fine ottobre. Storicamente è dall’Europa (e soprattutto dall’Italia) che arriva la maggior parte delle candidature, ma dall’ultimo Congresso internazionale di Slow Food stanno crescendo rapidamente gli altri continenti: l’Africa e l’America Latina, in particolare, ma anche la Turchia e l’Estremo Oriente (Giappone e Corea del Sud). Tra quelli già a bordo ce ne sono molti davvero curiosi, come il sale nero di Boke in Etiopia, il formaggio a frangia turkmeno dalla Turchia, il tè delle foreste di montagna Pu’er dalla Cina, la capra che sviene del Tennessee, il pane casabe dell’Ecuador e tanti altri. Tutti i prodotti hanno una tradizione più o meno lunga radicata nel territorio, ma per alcuni esistono addirittura dei documenti storici. Ai tempi degli egizi risale l’ape mellifera, ritratta nei graffiti del 2600 aC. Addirittura Don Chisciotte della Mancia, o almeno i personaggi descritti da Cervantes, mangiavano il formaggio tronchon del Reyno nel 1600. Mentre anche agli imperatori della dinastia Ming (1368-1644 ) è stato servito il prosciutto di Heqing.

PRODUZIONE E VENDITA DIRETTA SALUMI TRADIZIONALI

Via Anselmi - Dosolo (MN) Tel 0375 89359

la qualità del cibo viaggia sui GreenPallet PALM è partner di SlowFood al Salone del Gusto-Padiglione 1 stand E-011

www.palm.it

“La tecnologia RFID al servizio della tracciabilità nella gestione dei pallet”

Palm Spa- Via Gerbolina 7-46019 Viadana (Mn)- tel tel 0375-785855- fax 0375-8202222-e-mail info@palm.it


Mantova - PAGINA 23 -

MIETITREBBIATURA E LAVORI PER CONTO TERZI - SCAVI - DEMOLIZIONI - MANUTENZIONE DEL VERDE

F.lli CRESSONI di Cressoni Giorgio & C. snc PAGINA 23

Santo 335 1419317 • Giorgio 335 1419318 • Giordano 335 1419319 IONI - MANUTENZIONE Str. deiDEL ColliVERDE Nord, 36 - Volta Mantovana (MN) - Tel. 0376 801208 - Fax 0376 802385 - cressoni@mynet.it

A

•••••••••••••••••••••• GENDA PER SEGNALARE CONCERTI E SPETTACOLI: eventi@reportermantova.it

ni Giorgio & C. snc CC

CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC CC

ano 335 1419319

teatro - cultura - musica - cinema - sagre - mercatini - manifestazioni conferenze - didattica - sport - tempo libero - ristoranti - gastronomia

802385 - cressoni@mynet.it

SPECIALITÀ

carne alla brace e pesce di mare PIZZERIA • Caffetteria • Enoteca • Pranzi di lavoro • Rinfreschi e Cerimonie ROSTICCERIA anche da asporto Via Ugo Foscolo - QUISTELLO - aperto tutti i giorni

info e prenotazioni 0376/619601

un particolare ringraziamento alla Cantina Sociale di QUISTELLO per la collaborazione

QUISTELLO:

CINEMA TEATRO LUX

Promozione cinema OVER 65: Lunedì sera prezzo ridotto per ultra 65enni : 5 euro!! FRATELLI UNICI - regia di A.M. Federici - commedia Sab 18 ottobre ore 21.15 Dom 19 ottobre ore 16 e 21.15 Lun 20 ottobre ore 21.15 Con L. Argentero , R. Bova, C. Crescentini. Film in cui si racconta di due fratelli, in disaccordo tra loro da vari anni, che sono costretti a riallacciare i propri rapporti in seguito all'incidente ed alla conseguente perdita di memoria di uno di loro. Questo frangente li obbligherà a rifrequentarsi ed alla fine a riavvicinarsi, scoprendo ognuno sempre di più se stesso nonchè i propri difetti che tanto hanno contribuito ad allontanarli e tanto hanno anche compromesso i propri rapporti familiari e sentimentali. E’ un’ottima commedia scacciapensieri. STAGIONE D’ESSAI: Giovedì 23 ottobre ore 21.15 I CORPI ESTRANEI di M. Locatelli drammatico. Con F. Timi Antonio (Timi) è un giovane ragazzo di provincia, schietto semplice. Si trova catapultato in ospedale a Milano dove il suo bambino deve essere operato. E’ spaesato, si mantiene ben distante dalla varia umanità che popola l’ospedale e anche dalla stessa malattia del figlio, al quale sembra dare poca importanza. Dopo l’operazione una complicazione lo costringe a prendere contatto se non altro con le sue emozioni e questo movimenta anche le relazioni con la comunità dell’ospedale. Un film interessante, poggiato interamente sulle spalle di Filippo Timi. Prossimamente: GUARDIANI DELLA GALASSIA regia di J. Gunn - azione Prezzi ingresso: sab/dom/lun € 6,50 - ridotto € 5 giovedì € 5,50 Promozione cinema OVER 65: Lunedì sera prezzo ridotto per ultra 65enni : 5 euro!! Tessera fedeltà per tutti: ogni 12 ingressi uno è omaggio!! E tutta la famiglia può utilizzare la stessa tessera!! Servizio Bar e Pop Corn Caldi! Info e aggiornamenti: www.cinemateatrolux.com

AMPIO PARCHEGGIO

MANTOVA:

Cammina Mantova - 31 OTTOBRE 2014 - Giornata nazionale del Trekking urbano A 100 ANNI DALLA GRANDE GUERRA Con il progressivo smantellamento degli apparati difensivi seguente l’annessione al Regno d’Italia, Mantova perde il suo ruolo strategico-militare e viene relegata a deposito di materiali e munizioni. Un tour fra le rasformazioni urbanistiche che si concluderà presso l’Archivio di Stato per ricordare i cittadini mantovani che hanno combattuto e che sono morti in battaglia. Per il programma: www.scarponauti.it 1° NOVEMBRE 2014 - Gabriele d'Annuzio a Mantova Il 25 maggio 1907 D’Annunzio arriva a Mantova a bordo di una Fiat Rossa e visita il Palazzo Ducale. La descrizione che ci ha lasciato nel romanzo “Forse che si, forse che no” il cui titolo è ispirato al celebre soffitto dell’appartamento del duca Vincenzo Gonzaga, è una viva testimonianza del disfacimento in cui allora versava il palazzo. Ripercorreremo in parte l’itinerario percorso dal poeta. Iscrizioni presso: Infopoint "Casa del Rigoletto" - Piazza Sordello n.13 - 0376.288208 - info@infopointmantova.it 2 NOVEMBRE 2014 - Il Vittoriale degli Italiani di Gardone (visita guidata) Riproponiamo, data la concomitanza con i percorsi del CamminaMantova dedicati alla Grande Guerra, la visita della cittadella fatta costruire a Gardone tra il 1921 e il 1928 da Gabriele D'Annunzio. Un complesso con parco, teatro, vie, piazze ed edifici. Info: GIULIANA VARINI 338.1020427 - va.giuliana@yahoo. it

SUZZARA:

Cinema Politeama

FILM: LUCY Data e ora proiezione: Sabato 18 ore 19.30-22.00 Domenica 19 ore 16.30-19-21.30 Lunedì 20 ore 21.30 Un thriller d'azione che racconta la storia di una donna casualmente coinvolta in loschi affari ma comunque in grado di prendersi la rivincita sui propri ricattatori, trasformandosi in una spietata guerriera capace di superare ogni logica umana.

FILM: LA BUCA Data e ora proiezione: Sabato 25 ore 19.30-22.00 Domenica 26 ore 17.30-19.30-21.30 Lunedì 27 ore 21.30 Un cane arruffato diventa inconsapevole pretesto dell’incontro di due umanità disordinate e precarie. Morso dall’animale, Oscar (Sergio Castellitto), avvocato burbero sempre alla ricerca di spunti truffaldini, vuole trarre profitto dall’incidente e fare causa al malcapitato proprietario, Armando (Rocco Papaleo). Quando però lo scaltro avvocato scopre che Armando è in realtà un povero disgraziato appena uscito di galera dopo aver ingiustamente scontato una pena di 30 anni, l’obiettivo cambia e la posta in gioco si alza: perché non intentare una causa milionaria ai danni dello Stato? Nel nome del riscatto, i due diventano detective alla ricerca di indizi e prove e nasce un’amicizia improbabile e divertente. Tra loro Carmen (Valeria Bruni Tedeschi), barista dall’animo sensibile con un passato insieme all’uno e un possibile futuro insieme all’altro…

OSTIGLIA:

TEATRO M. MONICELLI

FILM: BOXTROLLS Boxtrolls - Le Scatole Magiche è una favola comica ambientata a Cheesebridge, un'elegante cittadina dell'epoca Vittoriana i cui abitanti sono ossessionati dalla ricchezza, dalle classi, e dall'odore del formaggio. Sotto le sue suggestive stradine dimorano i Boxtrolls, degli immondi mostriciattoli che di notte strisciano fuori dalle fogne per rubare ciò che gli abitanti hanno di più caro: i loro figli ed i loro formaggi. O almeno, questa è la leggenda a cui hanno sempre creduto. In realtà, i Boxtrolls sono una comunità sotterranea di eccentrici, stravaganti ed adorabili creature che indossano scatole di cartone riciclato come se fossero gusci di tartaruga. I Boxtrolls hanno anche accolto e cresciuto un orfano umano fin dall’infanzia, insegnandogli a rovistare nei cassonetti, e raccogliere cianfrusaglie, come uno di loro. Quando i Boxtrolls saranno minacciati da un malvagio disinfestatore dovranno fare affidamento sul ragazzo adottato e su una giovane ricca ed avventurosa, per collegare il loro mondo con quello degli umani, e sperare in un cambiamento - e tanto formaggio. Orari e date proiezioni: Domenica 19 ore 15- 17 FILM: TUTTO MOLTO BELLO Giuseppe e Antonio sono due personaggi agli antipodi. Giuseppe 33 anni mette il senso del dovere prima di tutto, il che per un impiegato all'Agenzia delle Entrate, significa essere un acerrimo nemico per parecchie persone. Giuseppe è infatti osteggiato da tutta la famiglia della moglie Anna per aver inflitto una salatissima "stangata" al padre Marcello, proprietario di un negozio di scarpe. Ad aggravare ulteriormente la situazione, nell'occasione del controllo fiscale Giuseppe gli ha pure messo incinta la figlia. Antonio 28 anni, scanzonato, socievole e generoso, sembra vivere in un pianeta parallelo in cui avere sempre fiducia del prossimo è la cosa più naturale e ovvia. Se Giuseppe non da mai del tu a persone appena conosciute, Antonio non fa altro che affibbiargli dei nomignoli. I due si incontrano in ospedale davanti alle culle dei neonati...

Orari e date proiezioni: Domenica 19 ore 19- 21.15 Lunedì 20 ore 21.00 Martedì 21 ore 21.00 Prezzi: Intero: €. 7,00 - Ridotto € 5,00 Martedì promozionale €. 5,00 Servizio bar, caffé, pop corn caldi.

OSTIGLIA:

Premio Arnoldo Mondadori

Un libro al cinema 7° edizione Ostiglia (MN) 18-19 ottobre 2014 Il Premio Ostiglia, a cadenza annuale, premia la migliore trasposizione cinematografica di un’opera letteraria. Vengono premiate sia l’opera letteraria, per la sua capacità di evocare immagini e stimolare la traduzione cinematografica, sia la capacità dell’opera filmica di trasporne con successo in immagini la qualità e le caratteristiche. Le opere, realizzate nell’anno solare precedente quella del Premio, sono esaminate dal Direttore Artistico, Luigi Giuliano Ceccarelli. I binomi libro-film selezionati vengono poi sottoposti all’esame della Giuria, composta da Ivana Monti, Andrea Purgatori e Luca Formenton Macola. Presidente onorario è stato, per le prime tre edizioni, il M° Mario Monicelli, che manterrà la carica a titolo simbolico anche per il futuro. I giurati di quest'anno saranno Ivana Monti (attrice milanese di teatro cinema e fiction tv) e Andrea Purgatori (giornalista professionista, sceneggiatore e scrittore).

MARMIROLO: Teatro Sociale

Velodimaya, il nuovo monologo comico scritto e interpretato da Natalino Balasso, sarà presentato il 18 ottobre alle ore 21,00 in anteprima nazionale al Teatro Comunale di Marmirolo. Lo spettacolo, una riflessione sul pensiero contemporaneo, inaugura la nuova stagione di prosa organizzata da Fondazione Aida in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Marmirolo. In Velodimaya Balasso, che non è solito parlare di contemporaneità, parte da una semplice riflessione: non è difficile notare che ultimamente le società occidentali sono tornate a disparità preottocentesche. Il mito della ricchezza, l'ambizione al matrimonio, l'assenza di orizzonti preconfezionati nella testa dei giovani, l'idea del privilegio come effetto fisiologico della gestione del bene pubblico, sono effetti molto presenti, ma che sembravano allontanarsi dalle società evolute. E non solo la sfera occidentale, anche il resto del mondo sembra vivere un'involuzione, il fatto ad esempio che le società che hanno scelto l'islamismo si rivolgano alle forme più rigide di questo pensiero del mondo, sta a significare che l'insicurezza per il futuro porta inevitabilmente al trionfo della superstizione. La stagione è organizzata con il supporto di Coop Consumatori Nordest, Apindustria, Gruppo Tea, Cir Food e Euro e Promos Group. Biglietti dai 12 ai 16 euro. Info: Fondazione Aida tel: 045/8001471 – 045/595284 Teatro Comunale di Marmirolo (Piazza Roma, 6) tel 0376/466476 – info@teatromarmirolo.it

EVENTI OGLIOPO: VIADANA:

CENTENARIO DELLA MORTE DI LUIGI PARAZZI Proseguono le celebrazioni per il centenario della morte di Luigi Parazzi. Un ricco calendario di

incontri, convegni e giornate di studio per celebrare e ricordare il sacerdote, educatore e bibliotecario della cittadina viadanese. Venerdì 17 ottobre 2014 Presso la Biblioteca Comunale S. Matteo d/Ch. - ore 21.00 Lugi Parazzi Direttore della Biblioteca Comunale (1862-1913) Intenviene: Antonio Aliani In collaborazione con l’associazione“Amici della Biblioteca” - S. Matteo d/Ch. Sabato 18 e Domenica 19 ottobre L’ AVULSS di Viadana vi invita ai festeggiamenti per il venticinquesimo anniversario di attivita’ dell’associazione. Sabato 18 Ottobre ore 17.00 presso la Chiesa di S. Rocco “RAPSODIA” Recital per arpa con Davide Burani Domenica 19 Ottobre ore 9.30 presso la Sala Saviola del Mu.Vi. CONVEGNO: “La carità farmaco per ogni cura: dall’anima al corpo” Locandina completa sul sito dell’ecomuseo sezione: Eventi/Incontri e Conferenze

BELLAGUARDA

Giovedì 16 ottobre Secondo appuntamento degli incontri organizzati dalla Società Storica Viadanese in collaborazione con Parrocchia di Bellaguarda, Ass. Noi Ambiente e Salute, Slow Food Mantova delegazione Oglio e Po. Racconti di terra e di Fiume (Regia di Mario Piavoli) durata 45 min. Prodotto Comune di Gazzuolo. Seguirà dibattito. Calendario completo sul sito dell’Ecomuseo.

GAZZUOLO

Giovedì 16 ottobre Incontro sul Benessere Femminile Il vero volto dell’anima femminile Conduce l’incontro Mariagrazia Busacca, specializzata in tecniche energetiche del femminile e certificata moon mather . Ore 20.30 presso la biblioteca di Gazzuolo in Via Roma 19

MONTANARA:

“FESTA DELLA COMUNITA’ 2014”

La Comunità di Montanara non poteva mancare al tradizionale appuntamento per festeggiare la 16^ edizione della “Festa della Comunità” che si svolgerà il 1718-19 e 20 ottobre. Nella serata di venerdì, presso l’oratorio, ci sarà la tradizionale Maxitombola animata dai vari gruppi che, sul territorio, hanno trasformato questo gioco di antica tradizione in un’opportunità di socializzazione tra le persone, sarà preceduto da un breve momento di preghiera. Nel pomeriggio di sabato, dalle 15,00, l’oratorio verrà animato dai volontari dell’A.S. Curtatone che organizzeranno per i ragazzi dai 6 agli 11 anni una divertente gimcana. Per i più piccoli funzionerà il Parco dei Gonfiabili. Dalle 19,30 fino a fine serata “Minutes of Glory”, alcune band proporranno musica dal vivo e sarà in funzione la cucina con specialità mantovane. La domenica prevede un programma intenso; la messa domenicale delle 10,30 accoglierà, come di consueto, la celebrazione eucaristica per coloro che festeggiano gli Anniversari di Matrimonio, a seguire la Compagnia di Montanara organizzerà l’Aperitivo. A seguire il “Pranzo della Comunità” preparato dall’abile gruppo di cucina e dalle 15,00 verranno offerte Caldarroste e vin brulè. Alle 16,00 spettacolo in oratorio con Don Valerio Antonioli alias il

Mago D con il suo “Catechismo Magico”. Lunedì alle 18,00 messa serale in memoria di S. Eurosia, protettrice dei campi dalle tempeste e alle 19,30 cena con cucina mantovana, a seguire la Commedia scritta e diretta da Giovanni Bortolotti intitolata “Am par infin na cumedia” con la Compagnia “I comediant “ di Levata. Sempre attivi, nei tre giorni, la pesca di beneficenza e il mercatino missionario, per far sì che la festa possa portare un sorriso a chi è meno fortunato.

QUISTELLO:

Expo Champions Tour

Domenica 19 ottobre a Quistello (MN) si terrà la quinta tappa di 'Expo Champions Tour', l'evento di Regione Lombardia rivolto alle associazioni sportive, ai ragazzi e alla famiglie, per promuovere i temi di Expo. Oltre all’ assessore regionale interverranno il sindaco si Quistello (Mn), Luca Malavasi, i rappresentati istituzionali e le associazioni sportive locali. Expo Champions Tour è un’ occasione per far conoscere, attraverso lo sport, i temi dell’ Esposizione Universale che coinvolgerà Milano e tutto il territorio della Lombardia. Si tratta di un tour itinerante per le 12 province lombarde, i cui ingredienti di base sono l’ attività sportiva, il coinvolgimento delle associazioni sportive locali, dei ragazzi e delle famiglie. A corollario di tutto ciò, la squadra di Regione Lombardia affronta in un torneo di calcio a 5 le formazioni locali del CSI (Cortal, Spazio Giovani Quistello, Calcio a 5 Quistello e Macelleria Montagnini). La vincitrice di ogni tappa si qualifica per la finale, che si giocherà a Milano in piazza Città di Lombardia il prossimo maggio.

L'Angolo delle Ricette Schiacciata di pere, speck e radicchio

Ingredienti: • 1/2 rotolo di sfoglia stesa (rettangolare) • 1 pera • 10 foglie di radicchio tardivo • 6 fette di speck • scaglie di grana • 1 uovo • 2 cucchiai di panna • un mazzetto di erba cipollina • sale e pepe • un filo di olio Preparazione: Una sfoglia salata di pere, speck e radicchio, veloce e semplice da preparare, per portare sulla tavola i profumi e i sapori dell’autunno. Stendere la sfoglia rettangolare e tagliarla a metà, adagiare la pasta in una teglia di poco più piccola (sono comodissime quelle in alluminio usa e getta) rivestita di carta da forno. Distribuire sulla pasta le fette sottili di pera, lo speck, il radicchio sfogliato, l’uovo sbattuto, le scaglie di grana, la panna, un filo d’olio e l’erba cipollina tagliata a bastoncini. Regolare di sale e di pepe e infornare per 20/25 minuti a 180°.


Mantova - PAGINA 24 -

TABACCHERIA

Vincenzo & Suviana

• • • •

Pagamento di tutti i bollettini Servizio Western Union Schede internazionali Lotto & Gratta e vinci

Via Ferri, 89 - San Benedetto Po (MN) - Tel. e fax 0376 614497 Numeri consigliati da Reporter:

TEMPO L IBERO CALCIO calendario delle partite del week end Classifica Serie B Serie A TIM

Sabato 18 Ottobre 2014 18:00 Roma Chievo 20:45 Sassuolo Juventus Domenica 19 Ottobre 2014 12:30 Fiorentina Lazio 15:00 Atalanta Parma 15:00 Cagliari Sampdoria 15:00 Palermo Cesena 15:00 Torino Udinese 15:00 Verona Ac Milan 20:45 Inter Napoli Lunedì 20 Ottobre 2014 20:45 Genoa Empoli

POS. PILOTA

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28

Marc Marquez Valentino Rossi Dani Pedrosa Jorge Lorenzo Andrea Dovizioso Aleix Espargaro Pol Espargaro Andrea Iannone Stefan Bradl Bradley Smith Alvaro Bautista Cal Crutchlow Scott Redding Hiroshi Aoyama Yonny Hernandez Nicky Hayden Karel Abraham Colin Edwards Michele Pirro Danilo Petrucci Broc Parkes Alex De Angelis Katsuyuki Nakasuga Mike Di Meglio Hector Barbera Michael Laverty Leon Camier Michel Fabrizio

Juventus

18

Inter

08

Roma

15

Empoli

06

Sampdoria

14

Cesena

06

Udinese

13

Torino

05

Verona

11

Atalanta

04

Ac Milan

11

Chievo

04

Napoli

10

Cagliari

04

Lazio

09

Parma

03

Fiorentina

09

Palermo

03

Genoa

08

Sassuolo

03

Venerdì 17 Ottobre 2014 20:30 Vicenza Pescara Sabato 18 Ottobre 2014 15:00 Bologna Varese 15:00 Brescia Pro Vercelli 15:00 Carpi Latina 15:00 Frosinone Modena 15:00 Spezia Catania 15:00 Ternana Calcio Livorno 15:00 Trapani Crotone 15:00 Virtus Lanciano Perugia Domenica 19 Ottobre 2014 18:00 Bari Avellino Lunedì 20 Ottobre 2014 20:30 Cittadella Virtus Entella

SQUADRAPUNTI

PROSSIMA GARA 19 OTTOBRE ore 6.00

P.

11 1 1 2 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

VIT.

312 230 230 227 153 117 116 102 96 92 79 63 60 54 39 38 33 11 11 9 7 7 4 4 3 2 1 0

AUSTRALIA - Circuito PHILIP ISLAND

nista. LÕ astro notturno si mostra in secondo Campo, per voi esponenti dei Gemelli! Studiate diligentemente la totalitˆ delle circostanze positive che si delineano, giacchŽ talune potrebbero mostrarsi assai vantaggiose... Si intuisce lÕ arrivo dellÕ occasione per dare inizio a qualcosa che vi sta a cuore in tema di soldi.. CANCRO: Si avvia una piacevole congiunzione del vostro astro protettore, per voi esponenti del Cancro... In tutti i contesti: professionali, di studio e di vita privata, • sempre pi• concreta lÕ occasione per qualcosa di nuovo! Sarˆ proprio il caso di sfruttare appieno quel che si verifica in questi dì.. LEONE: Belle soddisfazioni per voi! Realizzerete quello che vi siete proposti a dispetto del fatto che vi sia chi non si schiera per

DI CASTAGNA GIANLUCA

Tel. 0376 770601 • Cell. 335 5660881

gefautomobili@alice.it

15

Spezia

Avellino

15

Ternana Calcio 10

Livorno

14

Pescara

Perugia

14

Cittadella

08

Bologna

14

Varese

08

Virtus Lanciano 13

Vicenza

07

Pro Vercelli

13

Brescia

07

Bari

12

Latina

07

Carpi

12

Catania

06

Trapani

12

Crotone

06

Modena

11

Virtus Entella

05

10 09

Classifica

Seconda Divisione A Como

17

U. Venezia

10

Bassano Virtus 17

Renate

10

Real Vicenza

17

Feralpisalò

10

Arezzo

15

Cremonese

09

Pavia

14

Mantova

06

Monza

13

Lumezzane

06

Torres

13

Albinoleffe

06

Alessandria

11

Pro Patria

05

Sudtirol

11

Pordenone

05

Giana Erminio 11 Novara

10

SUDOKU

P.

VIT.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23

Mercedes AMG Petronas F1 Team Mercedes AMG Petronas F1 Team Infiniti Red Bull Racing Williams Martini Racing Infiniti Red Bull Racing Scuderia Ferrari McLaren Mercedes Sahara Force India F1 Team Williams Martini Racing McLaren Mercedes Sahara Force India F1 Team Scuderia Ferrari Scuderia Toro Rosso Lotus F1 Team Scuderia Toro Rosso Marussia F1 Team Sauber F1 Team Caterham F1 Team Lotus F1 Team Sauber F1 Team Marussia F1 Team Caterham F1 Team Caterham F1 Team

9 4 3 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

291 274 199 145 143 141 94 76 71 49 47 47 21 8 8 2 0 0 0 0 0 0 0

LE BARZELLETTE: In manicomio: Due matti guardano dalla finestra del manicomio e un raggio di luce di un riflettore che illumina le zone circostanti. Uno dice all'altro: "Ho trovato un modo per scappare da qui. Basta che ci aggrappiamo al raggio di luce e siamo fuori!". L'amico risponde: "Bravo e se a metˆ strada si spegne la luce?".

PROSSIMA GARA 2 NOVEMBRE ore 21.00 USA Circuito: Austin

voi! La Luna si presenta nella dodicesima Casa astrologica, per il Leone. Controllate bene la gente che vorrebbe prendere qualcosa a voi vicino... VERGINE: Per il vostro segno di Terra, il nostro satellite • in armonico sestile. Siete in grado di ottenere parecchio fato favorevole, con chi vÕ interessa, grazie alla vostra buona indole positiva e con il sostegno della vostra disponibilitˆ ! Sotto gli occhi dei collaboratori e della gente che frequentate nel privato, scoprirete di poter ricevere attestazioni di stima: vi ritroverete a essere assai sensibili... BILANCIA: Si riprende con qualche intoppo. Si verifica un complicato aspetto dellÕ astro notturno, per la Bilanci. Le persone che vÕ intrigano vi considereranno appena appena meno spensierati

SUPERENALOTTO:

6 - 23 - 50 - 62 - 71 - 78

Venerdì 17 Ottobre 2014 20:45 Monza Como Sabato 18 Ottobre 2014 14:30 Renate Albinoleffe 15:00 Bassano Virtus Lumezzane 16:00 Alessandria Pordenone 17:00 Pavia Arezzo Domenica 19 Ottobre 2014 12:30 Pro Patria Giana Erminio Torres Mantova Unione Venezia Novara 16:00 Real Vicenza Sudtirol 18:00 Feralpisalò Cremonese

SQUADRAPUNTI

Lewis Hamilton Nico Rosberg Daniel Ricciardo Valtteri Bottas Sebastian Vettel Fernando Alonso Jenson Button Nico Hülkenberg Felipe Massa Kevin Magnussen Sergio Pérez Kimi Räikkönen Jean-Éric Vergne Romain Grosjean Daniil Kvyat Jules Bianchi Adrian Sutil Marcus Ericsson Pastor Maldonado Esteban Gutièrrez Max Chilton Kamui Kobayashi Andre Lotterer

Palermo + tutte 16 - 25 Cagliari + tutte 20 - 68 - 74

9° giornata

POS. PILOTA

OROSCOPO dal 17 ottobre al 23 ottobre 2014

ARIETE: Siete troppo timorosi! Per il vostro segno di Fuoco, ha inizio una complicata posizione dellÕ astro notturno. Visto che desiderate azzerare le incognite, le persone che vi stanno attorno vi vedranno un pochino meno allegri rispetto al solito... Qual • la circostanza che vi frena dallÕ esibire pi• spavalderia? TORO: CÕ • grande fermento, per voi felice. Vi • facile godere di grande fortuna, con i vostri simili, in virt• del vostro fausto modo di fare e per merito della vostra attenzione... Per il Toro, la Luna • in comodo sestile. Le persone al vostro fianco vi troveranno più profondi rispetto allÕ ordinario e la circostanza non verrˆ ignorata, in tutti i contesti: professionali, di studio e di vita privata. GEMELLI: Economia protago-

Frosinone

(da giocare almeno per 3 volte)

Seconda Divisione A

Serie B

FORMULA 1 Classifica piloti / campionato

MOTO GP Classifica piloti / campionato

Repsol Honda Team Movistar Yamaha MotoGP Repsol Honda Team Movistar Yamaha MotoGP Ducati Team NGM Mobile Forward Racing Monster Yamaha Tech-3 Energy T.I. Pramac Racing LCR Honda MotoGP Monster Yamaha Tech-3 GO&FUN Honda Gresini Ducati Team GO&FUN Honda Gresini Drive M7 Aspar Energy T.I. Pramac Racing Drive M7 Aspar Cardion AB Motoracing NGM Mobile Forward Racing Ducati Team IodaRacing Project Paul Bird Motorsport NGM Mobile Forward Racing Yamaha YSP Racing Team Avintia Racing Avintia Racing Paul Bird Motorsport Drive M7 Aspar JodaRacing Project

Classifica

9° giornata

Serie A

7° giornata

ESTRAZIONI del 18-21-23/10 2014

...diamo i numeri

38--2014

del consueto, poichŽ vi aspettate di sottrarvi alle avventure! Si fa indispensabile pi• determinazione, in maniera che risultiate appetibili come siete abituati.. SCORPIONE: Ò Con lÕ ausilio dellÕ apertura mentale che vi permette di evidenziarvi durante questo stadio, vi verrˆ facile guadagnare lÕ attenzione di un tipo di persona che moltissimi giudicano inespugnabile ed esclusivo! CÕ • una posizione vantaggiosa del nostro satellite, per lo Scorpione. In tutti i contesti: professionali, di studio e di vita privata, la gente che vi frequenta vi troverˆ responsabili pi• rispetto allÕ ordinario; la vicenda sarˆ parecchio apprezzata...Ó . SAGITTARIO: Ò LÕ opposizione della Luna va finalmente via. Per voi Sagittario, il nostro satellite si

presenta in ottava Casa astrologica! PerchŽ non vi dedicate a una situazione bella e diversa dal solito? Si rinvigoriscono i vincoli con i familiari; avete la chance di ascoltare storie insperate, e anche dÕ interesse, per quello che interessa qualcosa che valutate imprescindibile.Ó CAPRICORNO: Comincia una difficile posizione dell’astro notturno, per il Capricorno! La gente che vÕ interessa vi riterrˆ un poco meno spassosi rispetto al solito, giacchŽ vi attendete di evitare qualsiasi incognita. Se sembrano crearsi dissidi, non intimoritevi; questa situazione si farˆ presto pi• semplice...Ó ACQUARIO: Per quanto concerne lÕ eros, sarete al centro di belle lusinghe. Per quanto concerne voi dellÕ Acquario, la Luna si pre-

VENDITA ED ASSISTENZA VETTURE NUOVE ED USATE DI TUTTE LE MARCHE P.le Marconi, 9/13 - Castel Goffredo (MN)

senta nella sesta Casa astrologica. Le persone che vi conoscono vi troveranno diligentemente concentrati sui minimi dettagli e ogni cosa si metterˆ come voi preferite riguardo le attivitˆ usuali! Anche quelle straordinarie, per˜ , gioveranno! PESCI: Per quel che concerne voi Pesciolini, • in atto una posizione gustosa dellÕ astro notturno, cominciando dallÕ inizio di questa settimana. Per merito dellÕ attenzione che vi connota in questa fase, vi verrˆ facile affascinare qualcuno del sesso opposto che parecchi trovano esigente e inarrivabile! Le persone al vostro fianco vi vedranno come più scrupolosi del consueto e tale vicenda non verrˆ ignorata, sia con la gente che vi piace sul serio, sia con chi vedete per studio o lavoro...

DI MONTANARI E MAGNANI

Tel. 0376 770601 • Cell. 339 5833398

infogefservice@gmail.com

Reporter mn38 14  
Reporter mn38 14  

Giornale di informazione, annunci economici e tempo libero, per Mantova e provincia

Advertisement