__MAIN_TEXT__

Page 1

RISTORANTE PIZZERIA

24 COPIA OMAGGIO n.

ReporterMN

Giornale quindicinale di informazione, eventi e annunci economici Via Pietro Verri, 27 - Mantova (BOMA C5) - Tel. 0376.1813480 - Fax 0376.1813481 www.reportermantova.it - reportersegreteria@gmail.com Dal 02 dicembre al 16 dicembre 2016

Via Matteotti, 46 BOZZOLO (MN)

Tel. 0376.91191

Mantova è al top! Lucia Panzett a Oltre il giardino GABRIELE CANTARELLI A PAG. 3

Qualità della vita: la nostra città scalza Trento e si posiziona al primo posto in Italia A PAG. 5

Compro e Vendo Oro VENDITA GIOIELLI ANTICHI

OROMANIA Corso Umberto, 6 - Mantova Tel. 331 5008996

Castel D'Ario (MN) - Via Piave, 1 ORARI BANCHI:

Dal lunedì al sabato: 09,00/12,30 • 16,00/19:30 Domenica 9.00/12.30 La CAFFETTERIA apre: al lunedì alle: 9,00 dal martedì alla domenica alle ore 8,00

Risotteria - Osteria

20%

D'ASPORTO

PREZZI DA SPACCIO con SCONTO tutti i GIOVEDÌ sulla MACELLERIA - PRODUZIONE PROPRIA di PISTUME (tastasal) ReporterMN

SALUMI E FORMAGGI - MACELLERIA PRODUZIONE E VENDITA DI GASTRONOMIA CALDA PRONTA - PRIME COLAZIONI

Tel. 0376 660279

7 8 9 10 11 13 16-25 26 27

ReporterMN

ALL’INTERNO • Mantova - Gli “angeli” di Giossi alla Casa del Mantegna • Grande Mantova - Tolleranza zero contro i furbetti del “rusco” • Oltrepò - Dalla latteria un camper per i terremotati • Alto Mantovano - Parco delle Bertone, boom di visitatori • SPECIALE BENESSERE - Come sei seduto quando scrivi? • SPECIALE CASA - Idee di arredo e design per le feste • Eventi e Sagre - Guida alle festività natalizie di Mantova e provincia • Agenda • Annunci economici

ACQUISTO E VENDITA BORSE VINTAGE

LABORATORIO ORAFO OREFICERIA di Taccon Mirko

RITIRO ORO USATO VALUTAZIONE OROLOGI ROLEX DI SECONDO POLSO Via Marconi,  Castel D'Ario (MN) Tel.   www.pensieripreziosi.eu


Mantova - PAGINA 2 -

ReporterMN

Cerbetto

CEREA: Via Paride 49 Tel. 0442 320257

VIAGGI DI 1 GIORNO SABATO 3 DICEMBRE:

Atmosfera di Natale a… Bassano del Grappa e MAROSTICA

€ 35,00

DOMENICA 4 DICEMBRE:

ORTISEI… un autentico paese di Natale

€ 38,00

GIOVEDI' 8 DICEMBRE:

Mercatini di Natale nei borghi Trentini: Rango nel Bleggio e Canale di Tenno Pranzo incluso

€ 58,00

GIOVEDI' 8 DICEMBRE:

MILANO Visita della città e shopping natalizio

€ 44,00

SABATO 10 DICEMBRE:

FIRENZE: Mercatini di Natale e… a spasso per il centro…

€ 49,00

SABATO 10 DICEMBRE:

Incantevoli Mercatini di Natale a INNSBRUCK

€ 48,00

DOMENICA 11 DICEMBRE:

La magica atmosfera natalizia di TRENTO e LEVICO

€ 38,00

MARTEDI' 13 DICEMBRE:

Mercatini di Santa Lucia a TRENTO

€ 35,00

SABATO 17 DICEMBRE:

Mercatini di Natale a VIPITENO e serata a BRESSANONE

€ 48,00

DOMENICA 18 DICEMBRE:

INNSBRUCK e "I mondi di Cristallo SWAROVSKI…" Una Nuova Era d'Incanto…

DOMENICA 18 DICEMBRE:

Mercatini di Natale nei borghi Trentini: Rango nel Bleggio e Canale di Tenno

€ 38,00

SABATO 31 DICEMBRE:

CAPODANNO a… RIMINI!!!

€ 49,00

VENERDI' 6 GENNAIO:

Gita sulla Neve ad… ANDALO

€ 39,00

VENERDI' 6 GENNAIO:

Gita sulla neve a… MOLVENO

€ 39,00

DOMENICA 15 GENNAIO:

Domenica in Toscana: La bistecca Fiorentina e OUTLET a BARBERINO del MUGELLO Pranzo incluso

€ 78,00

DOMENICA 15 GENNAIO:

Domenica di shopping all'OUTLET VILLAGE a BARBERINO

€ 35,00

DOMENICA 22 GENNAIO:

Gita sulla Neve a… SAN MARTINO di CASTROZZA

€ 42,00

DOMENICA 12 FEBBRAIO:

Gita sulla Neve a… MADONNA di CAMPIGLIO

€ 42,00

DOMENICA 19 FEBBRAIO:

La magia del Carnevale di VENEZIA

DOMENICA 26 FEBBRAIO:

L'ACQUARIO di GENOVA

€ 48,00 + biglietto

€ 44,00 € 40,00 + biglietto

VIAGGI DI PIÙ GIORNI Dal 8 al 9 DICEMBRE:

Atmosfere Natalizie nelle meravigliose capitali: LUBIANA E ZAGABRIA

€ 220,00 2 gg in pullman

Dal 8 al 11 DICEMBRE:

MATERA e gli affascinanti Borghi della Puglia… Polignano a Mare, Martina Franca e Locorotondo

€ 545,00 4 gg in pullman

Dal 17 al 18 DICEMBRE:

Mercatini di Natale in AUSTRIA: Salisburgo, Hall in Tirol e Kufstein

€ 215,00 2 gg in pullman

Dal 4 al 7 GENNAIO:

SALERNO e le sue incantevoli LUCI d'Artista… con visita di Napoli, Sorrento ed Ercolano

€ 550,00 4 gg in pullman

Dal 4 al 5 FEBBRAIO:

Week end tra le Dolomiti: CORTINA d'AMPEZZO e Motoslitta alle TRE CIME di LAVAREDO

€ 230,00 2 gg in pullman

Dal 11 al 12 MARZO:

SANREMO IN FIORE: I Fiori di Sanremo protagonisti assoluti nella tradizionale sfilata dei Carri

€ 199,00 2 gg in pullman

Dal 16 al 21 MARZO:

NEW YORK… Alla scoperta della GRANDE MELA!!!

€ 1.550,00 6 gg/4 notti in aereo

IL GIUSTO RISARCIMENTO é UN TUO DIRITTO!... NOI LO DIFENDIAMO l Hai subito un incidente stradale? l Un infortunio sul lavoro? l Sei vittima di un errore medico?

Spesso in questi casi ci si pone delle domande... • Che fare? • Come risolvo questo problema? • Quanto vale tutto questo che mi sta accadendo?

NOI SIAMO LA RISPOSTA ALLE TUE DOMANDE Nel caso sia necessario eseguire visite mediche specialistiche è a disposizione un centro Medico e fisioterapico in convenzione senza anticipare alcuna spesa

TDR STUDIO

I NOSTRI VIAGGI DI GRUPPO

ReporterMN

www.cerbettoviaggi.it gruppi@cerbettoviaggi.it

TUTELA DIRITTO RISARCIMENTO

www.studiotdr.it

CONSULENZA GRATUITA E AL VOSTRO DOMICILIO 348 3735454 - 0376 1856829 V. Principe Amedeo, 17 - MANTOVA


PERSONAGGIO

-3-

LUCIA PANZETTA In ogni giardino ci sono un’anima e tante emozioni

Alzi la mano chi di voi lettori conosce un paesaggista? Ancora meno nota, forse, è in Italia la professione del “garden designer” alla lettera, colui o colei che si prende cura di ripensare, rivisitare o ridisegnare un’area verde, sia essa un giardino, un bosco o il cortile di un palazzo. A Campitello di Marcaria vive Lucia Panzetta, 45 anni, di professione paesaggista. E’ lei a farci capire che ogni giardino ha una sua anima, con esigenze, aspettative, colori, forme e suggestioni diverse per ogni situazione. Panzetta, come si diventa paesaggista? Mi sono diplomata alla Scuola Agraria del Parco di Monza, partecipando anche a corsi di specializzazione sia teorici che pratici per quanto riguarda la progettazione e

manutenzione del verde; ho partecipato a workshop con artisti internazionali come Luciano Giubbilei, Christofer Bradley-Hole, Arend Jan Van Der Horst, Cleve West. Ma la mia passione nasce da più lontano, dalle mie origini. Galeotta fu la casa di famiglia in quel di Campitello. Esatto, sono nata in una fattoria, figlia di agricoltori. Devo a mio padre la passione per la terra, per il verde, per l’aria aperta. Grazie lui ho scoperto il piacere di mettere le mani nella terra, di scoprire e conoscere le varietà di piante e fiori. Non ha mai voluto che lavorassi nei campi, per questo sono passata agli studi. Chi sono i suoi committenti? Possono essere proprietari di giardini privati, come enti pubblici. Di recente ho realizzato l’area verde in una rotatoria a Chieti. Ma ho anche ridisegnato il cortile d’onore di Palazzo Cervezzi, sede del Municipio di Como. Alla Fiera di Pordenone nel 2015 ho realizzato il Giardino dei semplici, un allesti-

mento che vuole rappresentare la natura in tutto il suo percorso evolutivo, dalla forma del bosco a quella della radura fino a sfociare nel cielo aperto. Lavora da sola o in equipe? Da sola. Dopo il contatto con il cliente effettuo un sopralluogo per definire e concordare le condizioni dello status quo, le esigenze e le potenzialità del lavoro. Di solito l’idea viene tracciata dalla mia mano su carta a mò di schizzo, ma c’è sempre un passaggio al computer per il rendering che poi servirà nel momento dell’esecuzione del progetto. Seguo i clienti dalla progettazione alla realizzazione. Da come ne parla, sembra che non sia solo un lavoro, ma una passione. Giusto? Il giardino è sempre stata la mia più grande passione e progettare non lo considero un lavoro, ma un divertimento; cerco di trasmettere questa sensazione attraverso il colore che è energia, vibrazione ed emozione. Quando progetto un giardino mi lascio ispirare dal contesto in cui si trova e la semplicità deve regnare incontrastata, creando così un’opera d’arte. Spero davvero di continuare a fare questo lavoro per tanto tempo ancora. Dove si trovano i giardini più belli del mondo? Potrei rispondere Gran Bretagna dove esiste anche tra le persone una grande cultura paesaggista. Ma personalmente prediligo i giardini all’italiana. Di esempi ne potrei citare tanti, da Villa Tivoli alle nostre bellezze mantovane. Penso a piazza Virgiliana, a Palazzo Te: a Mantova abbiamo la fortuna di avere una municipalizzata che ha a cura il benessere e il mantenimento in salute delle aree verdi. Cosa consiglierebbe ai tanti privati cittadini che coltivano l’hobby del giardinaggio? Di riscoprire il proprio giardino come un’area da vivere a 360 gradi. Un’oasi di relax per gli adulti e i bambini sia che venga creato da zero che si tratti di manutenzione. Sogno nel cassetto? Ne ho troppi, il cassetto non si chiude…

Via Albano Seguri, 2 - Zona Vadaro 2 MANTOVA Cell. 335 6494649 - Tel. 0376 302344/302961 - Fax 0376 314102

brescianigiancarlo@alice.it

Montaggio ed Assistenza Sponde Dhollandia, Anteo Montaggio e riparazione bruciatori Webasto, Eberspacher Montaggio e riparazione refrigeranti ThermoKing, Carrier Diagnostica, riparazione ABS EBS EDC sospensione Waeco Installazione ed assistenza impianti GPL e Metano

Reporter Mantova


PRIMO PIANO

-5-

Reporter Mantova

Secondo uno studio è la città dove si vive meglio. Il sindaco Palazzi: “E faremo di più su smog e giovani”

MANTOVA SUL TETTO D’ITALIA A Mantova si vive meglio che nel resto dell’Italia. Lo dicono i risultati della classifica annuale stilata da ItaliaOggi e dall’Università La Sapienza sulla qualità della vita pubblicata dal quotidiano economico lo scorso lunedì 28 novembre. La città lombarda, Capitale della Cultura 2016, ha superato Trento, capolista senza interruzioni dal 2011. Sui gradini più alti del podio è anche Belluno che si qualifica terza. Scivolano Pordenone (da terza a quarta) e Bolzano (da seconda a ottava). Fanalino di coda è Crotone. I numeri delle statistiche hanno penalizzato anche grandi aree urbane, che arretrano tutte, rispetto allo scorso anno, ad eccezione di Torino (che sale di 6 posti). Milano e Napoli perdono rispettivamente 7 e 5 posizioni, Roma ne perde 19 rispetto all’anno scorso e 31 in confronto al 2014. A livello di macro-aree, Nord-est e centro reggono meglio il colpo della crisi, a soffrire sono il Nordovest e in particolare il Sud e le Isole. LA CLASSIFICA La classifica di ItaliaOggi e dell’Università La Sapienza è il risultato di un’indagine sulle dimensioni di affari e lavoro, ambiente, criminalità, disagio sociale e personale, popolazione, servizi finanziari e scolastici, sistema salute, tempo libero e tenore di vita, a loro volta articolate in sottodimensioni e un elevato numero di indicatori di base. Dai dati generali del 2016 emerge che sono 56 su 110 le province nelle quali la qualità della vita è risultata buona o

accettabile, contro le 53 della passata edizione. IL SINDACO “Il primo posto nella classifica sulla qualità della vita è un motivo di grande soddisfazione per noi – sottolinea il sindaco Mattia Palazzi -, stiamo investendo molto sul welfare e sui servizi alla persona. Un altro punto di forza è il sistema delle piste ciclabili. Abbiamo vinto un progetto europeo per realizzare una nuova ciclabile dedicata ai cittadini e stiamo terminando la pista sul cavalcavia. Inoltre, stando ai dati Infocamere, abbiamo registrato un tasso di natalità delle imprese pari all’1,1% rispetto alla mortalità. Se pensiamo che il dato lombardo è dello 0,5, emerge l’importanza del risultato. Quest’anno, inoltre, siamo stati capitale della cultura e questo ha portato alla nascita di imprese nel turismo, nei servizi alberghieri e della ristorazione. Abbiamo investito 22 milioni di euro in opere pubbliche grazie al governo che ha sbloccato il patto di stabilità”. E ancora: “Abbiamo fatto grandi investimenti ha aggiunto -. Ma altri li faremo perché sappiamo che dobbiamo lavorare ancora molto per eliminare alcune storture evidenziate dalla ricerca di ItaliaOggi. Sappiamo, ad esempio, che ci sono indicatori su cui dobbiamo lavorare molto come la disoccupazione giovanile e l’inquinamento dell’aria. Per quanto riguarda il primo punto, nel prossimo bilancio di previsione, per la prima volta, abbiamo messo incentivi per le assunzioni di giovani”.

BASTIAN CONTRARIO

Ma Vittorio Sgarbi non ci sta: “Una classifica inventata da menti perverse” Nel coro quasi unanime di applausi alla nostra città per il risultato della classifica sulla qualità della vita stilata da Italia Oggi e Università La Sapienza, registriamo anche la presa di posizione in controtendenza, come sua abitudine, di Vittorio Sgarbi. Sulle pagine de Il Giornale, Sgarbi liquida questa classifica come “un gioco al massacro, inventato da menti perverse, ferme allo stato infantile dell’umanità, che scombina ogni anno la classifica delle città in cui si vive meglio in Italia”. “Ora – continua il critico d’arte - ci siamo svegliati e abbiamo scoperto che la città più vivibile è Mantova. Tra qualche giorno, se non già ora, sarà completamente immersa nella nebbia. E questo ci consentirà di non vedere una specie di orinatoio pubblico eretto nella meravigliosa piazza Sordello, sotto la Questura, per riparare un frammento di mosaico romano con un antiquarium, concepito proprio nell’anno in cui Mantova è stata capitale italiana della cultura. Tra un paramento e l’altro

si danno i numeri: chi sale e chi scende. Ma la vita delle persone non si misura in parametri. E, non avendo dubbi che l’Italia è il paese più bello del mondo, mi chiedo come sia possibile che, secondo un altro tribunale universale (l’Economist Intelligence Unit) tra le città più vivibili al mondo non ve ne sia neanche una italiana: la prima è Melbourne, la terza è Vancouver, la quarta è Toronto, la quinta è Adelaide, la sesta Calgary, l’ottava Auckland, la nona Helsinki. Io non cambierei nessuna di queste con Assisi Gubbio, Orvieto, e neppure con Trento, Bologna e Vicenza. Perché Helsinki sì e Milano no? Dunque ogni giorno qualcuno vi racconta idiozie; e nessuno che vi dice, per esempio, che con le Marche e l’Umbria colpite dal terremoto, migliaia di pavidi hanno deciso di disertare Urbino, Osimo, Fabriano e, appunto, Gubbio, Assisi e Orvieto, nelle quali si vive sicuramente meglio che ad Amburgo, indicata tra le città più vivibili del mondo. Ricordate voi un vino, un salame, una pasta, un formaggio, un pittore, una torre, una chiesa di Auckland, dove il vostro corpo e il vostro spirito si possano ristorare? E allora fregatevene delle classifiche – conclude il Vittorio furioso - e venite a Palermo e a Crotone che sono in fondo alle classifiche, ma danno molta più soddisfazione”.


ReporterMN

di Arvati Romano & C. s.n.c.

Dalle 18,00 alle 19.30 proposta anti-crisi • TUTTI I TIPI DI PANE • PIZZA • SCHIACCIATA FARCITA • SCHIACCIATA NORMALE • TORTA SALATA

2,00 KG € 10,00 KG à € 5,00 KG € 7,00 KG à € 3,50 KG € 6,00 KG à € 3,00 KG € 10,00 KG à € 5,00 KG €

con Angolo Caffetteria Solo da ARVATI PANE a Stradella di Bigarello

Orario invernale 06.30/13.00 - 16,30/19,30 CHIUSO DOMENICA E LUNEDÌ POMERIGGIO Via Stradella, 18 - STRADELLA di Bigarello (MN) Tel. 0376/45270 - Fax 0376/45650


MANTOVA

-7-

GLI ANGELI DI EMILIO GIOSSI ALLA CASA DEL MANTEGNA Inaugura sabato 3 dicembre una mostra personale del pittore milanese I “Dialoghi con l’angelo” di Emilio Giossi da sabato 3 dicembre 2016 al 15 gennaio 2017 alla Casa del Mantegna a Mantova. La mostra personale dell’artista, che sarà inaugurata alle ore 18, raccoglie 50 opere dell’ultimo decennio di ricerca pittorica. Nell’occasione verrà presentato il catalogo delle opere esposte con introduzione critica di Claudio Cerritelli, docente di Storia dell’arte contemporanea all’Accademia di Belle Arti di Brera e curatore della rassegna. Emilio Giossi nasce a Milano il 12

febbraio 1953. Studia arte, design e fotografia alla Scuola Statale d’Arte di Monza, acquisendo il diploma di maestro d’arte e la maturità artistica. Si iscrive alla facoltà di lettere e filosofia di Bologna, corso di laurea DAMS, indirizzo spettacolo. Nel 1985 lascia l’insegnamento per dedicarsi esclusivamente alla pittura.

WELFARE

A VALLETTA VALSECCHI PARTE IL PROGETTO ALZHEIMER L’ambulatorio del Centro Sociale di Valletta Valsecchi promuove due progetti che prenderanno il via in dicembre e che avranno il patrocinio dell’assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Mantova. Il primo è il progetto Alzheimer che partirà sabato 3 dicembre. L’ambulatorio estenderà la propria attività rivolta ai malati di Alzheimer - non solo quelli del quartiere - avvalendosi della collaborazione dell’associazione “Allegra...Mente” presieduta dalla signora Silvia Zamboni coadiuvata da medici, psicologi e assistenti sociali. Tale servizio sarà attivo due giorni la

settimana, il martedì e il sabato dalle 10 alle 12 nei locali del Centro Sociale che fungerà da punto di riferimento. Gli operatori saranno a disposizione non solo per gli ammalati, ma anche per i loro famigliari che troveranno aiuto, supporto, informazioni e un adeguato sostegno nel percorso di cura. Il progetto è stato presentato dall’assessore al Welfare del Comune di Mantova Andrea Caprini, dal presidente dell’associazione per i Diritti degli Anziani e consigliere comunale Enrico Grazioli, dalla presidente dell’associazione “Allegra...Mente” Silvia Zaniboni e dal presidente del Centro Sociale Giancarlo Leoni.

“Negli anni ‘90 Giossi - come spiega il curatore della mostra - elabora una concezione della forma che nasce dall’azione sensibile e morale del colore. In questa prospettiva di ricerca Giossi realizza cicli di opere come “Preghiere”, “Paesaggi elementari”, “Monocromi”, “Atmosfere”. Nel 1993 l’artista è invitato dallo All’ambulatorio del Centro Sociale Valletta Valsecchi saranno forniti consulenza, ascolto e sostegno psicologico da parte di chi ha già vissuto tale esperienza per superare le difficoltà legate a questa malattia con attività volte alla stimolazione cognitiva e alla socializzazione. E’ previsto anche l’Alzheimer Cafè, un obiettivo che l’associazione si pone per preparare i percorsi formativi ed incontri per trascorrere qualche ora assieme impegnando i malati, i famigliari e gli operatori a svolgere

attività quali il canto, l’ascolto della musica, la preparazione dell’albo della memoria e altro.

ANFFAS ONLUS MANTOVA

Dal 1964

Associazione Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale Onlus

UNA STELLA PER UN AMICO S. Natale 2016

Come ogni anno, in occasione delle festività natalizie, l’ANFFAS Onlus MANTOVA mette a disposizione Stelle di Natale per tutti coloro che vogliono dimostrare il loro sostegno nei confronti dei problemi delle persone con disabilità. Le piantine (in vasi da 7/8 fiori) potranno essere ritirate in cambio di un contributo nei sottoelencati luoghi:

MANTOVA GUIDIZZOLO GOITO GOITO CERLONGO SOLAROLO VASTO MEDOLE VOLTA MANT. CASTIGLIONE M.NO OSTIGLIA ReporterMN

Dal 9 al 23.12.2016 – Sede ANFFAS -Via Ilaria Alpi 12- Tel. 0376.360515 Dal 12 al 20.12.2016 – CDD ANFFAS “Chiara Luce” Guidizzolo Via Oratorio 10 - Fr. Rebecco – Tel. 0376.818253 Dal 12 al 16.12.2016 – Ditta TERRENI TITO S.R.L. – Via Colombo, 43 Tel. 0376.689210 Mattinata di Domenica 11.12.2016 – Sagrato Della Chiesa Mattinata di Domenica 11.12.2016 – Sagrato Della Chiesa Mattinata di Domenica 11.12.2016 – Sagrato Della Chiesa Mattinata di Domenica 11.12.2016 – Sagrato Della Chiesa Mattinata di Giovedì 08.12.2016 – Davanti Palazzo Minelli Mattinata di Domenica 11.12.2016 – Sagrato della Chiesa Sabato 10 e Domenica 11.12.2016 – Sagrato della Chiesa Dal 12 al 23.12.2016 – CSE “Eureka” – CSS “Il Parco” ANFFAS Via Belfanti n. 1 – Tel. 0386.31729

scrittore Rüdiger Heins a partecipare al progetto Obdachlos: arte con i senza tetto e per i senza tetto. Nel 1994-95, sempre con Rüdiger Heins, realizza nel duomo di Brandeburgo ea Münster-Sarmsheim, il Licht projekt: gesti, segni e suoni tra luce e tenebre. Giossi espone in diverse città europee; collabora con scrittori, musicisti ed artisti di varie discipline; dialoga con il compositore Claudio Gregorat che compone Microtono per violoncello e quattro pezzi per coro femminile su suoi testi poetici. Con l’euritmista Giovanna Galimberti Casarin disegna una serie di figure e teste sui “Gesti dell’anima”, espressi attraverso gesto, movimento e colore, forme coreografiche. Nel 2011 realizza e presenta con la poetessa Luise Hepp “Gesto dell’Anima”. Nel 2012 nasce il ciclo “li Giorno e la Notte”, esperienza condivisa con le sculture di Michelangelo delle Cappelle Medicee. “li colore nelle tenebre” è un tema centrale di un periodo di ricerca in cui l’artista indaga l’oscurità da cui estrae i colori. ln queste opere, i colori sono strappati, scaturiscono da profondità abissali, cosmiche, da questo mondo sconosciuto che viene esplorato divenendo gesto, materia che si trasforma in sostanza pittorica. Parallelamente, Giossi lavora ai progetti Chimera, Pietas ed Estasi, Dialoghi con l’angelo, ampiamente documentati in questa esposizione. Negli ultimi lavori, ad apertura di una nuova stagione, Giossi indaga ancora l’uomo, il corpo, la tenebra, la luce, situazioni espressive che si coagulano in complessi “trittici” attorno ai temi dello Spirito e della Pietas.

Reporter Mantova

> AMBIENTE <

PIANTATI 40 NUOVI ALBERI

Lunedì 21 novembre, nella Giornata nazionale degli alberi, il Comune di Mantova e Tea, hanno presentato il progetto che punta a ottenere un patrimonio di migliore qualità, costituito da soggetti arborei ben conformati, appartenenti a specie di maggior pregio ecologico e ornamentale. Nell’area verde di Costa Brava, la più colpita dal fortunale del 19 agosto, sono state messe a dimora i primi 40 alberi. Il sindaco Mattia Palazzi, il Presidente del gruppo Tea Massimiliano Ghizzi e il responsabile del patrimonio verde di Mantova Ambiente Giorgio Grossi, insieme alla squadra degli operatori ecologici, hanno effettuato un sopralluogo mentre erano in corso le operazioni. “In cinque anni – ha annunciato Palazzi – pianteremo 1.400 alberi con un investimento di 1 milione e 150 mila euro. Saranno ripiantati il doppio degli alberi che sono stati sradicati o abbattuti perché pericolosi. E’ stata individuata una tipologia di arbusti adatti al terreno e al paesaggio che li ospita, pertanto adesso avremo piante più sicure e con le caratteristiche adatte al territorio”. Le specie individuate sono l’acero campestre, la farnia, l’ontano e il frassino a foglia stretta. Questi sono i primi impianti che seguono gli schianti e i consistenti interventi di abbattimento e di riduzione della chioma effettuati sul patrimonio arboreo, a causa dei danni prodotti dagli eventi meteorici estremi dell’estate scorsa.Gli interventi di piantagione riguarderanno il periodo 2017 – 2021. Dal 2017 si provvederà a mettere a dimora un numero di alberi almeno pari a quelli abbattuti nel corso del 2016 e si procederà, negli anni successivi, al taglio e alla sostituzione di altri soggetti arborei vetusti e problematici. Questi ultimi sono quelli considerati deperienti e a “fine ciclo” o radicati in aree con particolari situazioni di scarsa fertilità, condizioni che impediscono lo sviluppo di un buon apparato radicale e rendono tali soggetti pericolosi in caso di eventi meteorologici estremi, come quelli verificatisi nei mesi scorsi. Le giovani piante messe a dimora rappresentano, quindi, un primo intervento esemplificativo di quanto avverrà nei prossimi anni nelle principali aree verdi della città; tra queste, in particolare, Costa Brava, i Lungolaghi Mincio e Gonzaga, il parco di via Torelli ed il parco “Valletta Martiri di Belfiore”. Gli interventi programmati permetteranno di riqualificare e garantire la perpetuità di un patrimonio arboreo di cui potranno godere anche le generazioni future.


GRANDE MANTOVA

-8-

Reporter Mantova

A Borgo Virgilio 4000 segnalazioni e 40 verbali da parte del Nucleo di Polizia Ambientale Circa quattrocento segnalazioni, altrettanti sopralluoghi e una quarantina di verbali con provvedimenti sanzionatori a partire da 150 euro indirizzati ai furbetti dei rifiuti. Sono gli ultimi dati resi pubblici dall’amministrazione di Borgo Virgilio in merito all’attività svolta dal settore del Nucleo di polizia ambientale, che da settembre del 2015 si sta occupando esclusivamente della lotta ai trasgressori della differenziata che abbandonano le immondizie in luoghi pubblici, oppure che conferiscono i materiali in un modo sbagliato, senza quindi rispettare le regole del porta a porta. Il report firmato dall’Npa contiene gli ultimi dati complessivi analizzati risalenti ai primi sei mesi dell’anno, fino al periodo estivo, e verrà seguito da un’altra relazione entro la fine del 2016 con i numeri aggiornati al secondo semestre. Oltre il 60% degli abbandoni di rifiuti è stato registrato a Cerese, mentre a seguire troviamo le frazioni di Pietole, Borgoforte, Boccadiganda, Cappelletta, San Cataldo, Romanore, Scorzarolo. Per quanto riguarda la provenienza dei trasgressori sanzionati al primo posto c’è Borgo Virgilio, seguito da residenti fuori provincia, Mantova, Curtatone, Rodigo, Suzzara, Piubega, Marmirolo. La metà dei rifiuti

Tolleranza zero con i FURBETTI dei rifiuti

abbandonati a Borgo Virgilio proviene da altri territori. Dalla suddivisione per nazionalità viene infine evidenziato che circa l’84% dei multati sono cittadini italiani, il 10% di origine straniera e in poco più del 5% dei casi restanti, i verbali sono stati notificati a delle ditte. Il sindaco Alessandro Beduschi commenta i risultati con sod-

disfazione: “L’Npa è riuscito in modo molto evidente in una operazione di sensibilizzazione forzosa dei cittadini più negligenti. Abbiamo sempre detto che gli abitanti di Borgo Virgilio sono particolarmente bravi a riciclare, ma restavano delle sacche di maleducazione in certe aree del comune e, attraverso appostamenti, supportati anche

da mezzi tecnologici, e rigidi controlli, i componenti del Nucleo sono riusciti ad individuare e multare un numero consistente di trasgressori”. L’attività proseguirà. “Non ci fermiamo – prosegue il sindaco – il fenomeno è diminuito rispetto al passato ma è da tenere sotto controllo, uno sforzo dovuto soprattutto a quei cittadini che si impegnano quotidianamente a differenziare correttamente. Implementeremo il servizio, che tra l’altro è stato preso da esempio da altri Comuni”. L’Npa è coordinato dal vicecomandante della polizia locale Monica Allegri, che, insieme al tecnico amministrativo Claudio Benaglia, monitora ogni giorno i punti critici. “Ogni segnalazione arrivata ha dato luogo ad un procedimento più o meno complesso – spiegano – si è sviluppata un’attività di indagine volta a reprimere tutti i comportamenti scorretti rilevati. I sopralluoghi hanno permesso di identificare i trasgressori”.

> SAN BIAGIO <

SEGGI ELETTORALI NELLA SCUOLA D’INFANZIA

I seggi di San Biagio (seggio n. 3 e seggio n. 7) hanno una nuova sede, dotata di un ampio parcheggio: la scuola d’infanzia di San Biagio, in via Ferri. Non si andrà più a votare, quindi, nelle vecchie scuole elementari lungo la statale. Il Comune di Bagnolo San Vito raccomanda a chi ha la tessera elettorale completa (cioè senza spazi per la timbratura) di recarsi in Comune a richiederne una nuova. A tal fine l’ufficio elettorale, oltre alla normale apertura degli uffici, sarà a disposizione anche con aperture straordinarie venerdì 2 dicembre e sabato 3 dicembre fino alle 18. Si avvisa inoltre l’utenza che l’Ufficio Relazioni con il Pubblico, per quanto riguarda Anagrafe e Stato civile (quindi carte d’identità, certificati ecc.) resterà chiuso al pubblico sabato mattina dalle 11 alle 12.30 per gli adempimenti conclusivi di organizzazione dei seggi. Per info: 0376-1435701.

PORTO MANTOVANO

SOLDI PUBBLICI AI “GRAFFITARI” Un bando per la realizzazione di murales dedicati al tema della parità di genere: è quello promosso dai Comuni di Porto Mantovano, Borgo Virgilio, Marmirolo, San Giorgio di Mantova e Bigarello nell’ambito del Progetto “Artemedia: uscire dagli stereotipi di genere” cofinanziato dalla Regione Lombardia, che si articola in una serie di

iniziative di divulgazione e/o campagne informative, finalizzate alla promozione e alla diffusione della cultura del rispetto verso le donne e le ragazze come base su cui si fonda la promozione delle pari opportunità anche al fine di prevenire la violenza nei confronti delle donne. Il bando “Writers per la parità di genere” prevede la realizzazione, da parte dei vincitori di progetti di riqualificazione estetica, di dipinti murales o immagini di street art a tema in specifiche aree individuate dalle amministrazioni comunali. Possono partecipare al

concorso singoli o gruppi di artisti dai 12 ai 27 anni di età, compilando la domanda allegata al bando che è scaricabile dal sito di ogni Comune; ciascun partecipante (singolo o gruppo) può concorrere in un solo Comune e con un solo elaborato. Il premio sarà costituito da buono acquisto del valore di euro 300 spendibile presso un megastore locale di prodotti multimediali e musicali. I vincitori dovranno impegnarsi a realizzare e completare le proprie opere entro la data del 20 Aprile 2017, pena la non assegnazione del premio. ReporterMN

di ANDREA e ROBERTO

AUTO SOSTITUTIVA FINANZIAMENTI PERSONALIZZATI tabaccheriaborghi@libero.it

RIVENDITORE MULTIMARCA SIGARETTE ELETTRONICA

Rivenditore autorizzato liquidi sigarette elettroniche DEA

Fraz. Pellaloco - ROVERBELLA (MN) via S. Rita, 1 - Tel. Fax 0376/695951

carrozzeriacordioli@libero.it


OLTREPÒ

-9-

Reporter Mantova

Sabato 3 dicembre una cena-spettacolo con la compagnia “V per Varietà” Dopo un debutto con il tutto esaurito, venerdì scorso con la cena-spettacolo in cui hanno cucinato i ragazzi del Corso Alberghiero della Scuola “Bertazzoni” di Suzzara, la rassegna benefica LiberaMente Teatro prosegue sabato (3 dicembre) alle 21 all’Agriturismo Corte Valle San Martino della famiglia Mezza, a Moglia. E’ questa la sede della seconda e ultima cena-spettacolo in programma nel cartellone della terza edizione di LiberaMente Teatro. Si proseguirà, poi, con cinque spettacoli a teatro. In tavola ci sarà un menù ricchissimo di piatti della tradizione mantovana: salumi, cappelletti, mezze maniche dal masin, filetto di maiale in salsa di vin cot, cotechino, torte... Il tutto accompagnato dall’immancabile Lambrusco mantovano. Durante la cena, gli ospiti assisteranno allo spettacolo “V per Varietà” della compagnia Staff8Round, con brani tratti dai grandi della comicità del passato, da Totò a Sandra Mondaini e Raimondo Vianello. Durante la serata sarà, inoltre, possibile visitare il museo contadino ospitato all’interno dell’agriturismo. Quota di partecipazione: 30 euro. I posti sono limitati. Per informazioni e prenotazioni: tel. 320/0133703, email elisa.brin-

LiberaMente Teatro arriva a Moglia

ghenti@fieramillenaria.it. Il ricavato della serata verrà interamente devoluto al Centro di Ricerca sulla Medicina Rigenerativa di Modena guidato dal Prof. Michele De Luca, che studia cure all’avanguardia per l’epidermolisi bollosa (o “sindrome dei bambini farfalla” perché rende l’epidermide fragile come le ali di una farfalla), e l’associazione Millementi di Suzzara, che offre servizi di sostegno specializzati ai bimbi con autismo e alle loro famiglie. LiberaMente Teatro è un progetto promosso da Fiera Millenaria di Gonzaga, in collaborazione con Arci Laghi Margonara, Debra Sudtirol Onlus, Millementi, con il patrocinio dei Comuni di Gonzaga, Moglia, Suzzara e Pegognaga e supportato con generosità da numerosi partner del territorio. I prossimi appuntamenti in calendario sono quattro spettacoli teatrali con ingresso con offerta libera: il 10 dicem-

bre Collottola in Babilonia al Teatro di Gonzaga; il 17 dicembre Cenere sempre a Gonzaga con gli attori diversamente abili di Altrarte Teatro; il 12 gennaio il monologo A 7 anni ho pilotato un jumbo al Cinema del Carbone

in collaborazione con API; il 21 gennaio la commedia dialettale I Pir ad Pierpiero al Teatro di Gonzaga. Inizio degli spettacoli alle ore 21. Per maggiori informazioni: Facebook LiberaMente Teatro, www.fieramillenaria.it.

> GONZAGA <

DALLA LATTERIA DI BEGOZZO UN CAMPER PER I TERREMOTATI

Non si ferma l’ondata di solidarietà verso le aziende terremotate dopo l’appello lanciato da Coldiretti per consentire agli allevatori di restare vicino ai propri animali. La Latteria “Begozzo” di Gonzaga ha donato un camper a Massimo Di Mulo, allevatore di Amandola che a causa delle scosse di agosto e ottobre ha avuto case e stalla inagibili. Un gesto significativo, poiché nel 2012 lo stesso caseificio mantovano ebbe gravi danni dal terremoto che colpì l’Emilia Romagna e parte della Lombardia, con il crollo del magazzino per la stagionatura del parmigiano. Il mezzo è stato consegnato nel corso di un incontro al quale hanno preso parte anche il presidente di Coldiretti Ascoli Fermo, Paolo Mazzoni, e il direttore Alessandro Visotti. Continua così l’arrivo di mezzi coordinato dalla Coldiretti interprovinciale che nei giorni scorsi aveva già visto la consegna di roulotte e camper ad allevatori terremotati. “In questo modo si consente agli allevatori di restare accanto ai propri animali, in attesa dell’arrivo dei moduli abitativi e delle stalle mobili previsti dalle misure disposte dal Governo per far fronte all’emergenza sisma – sottolineano il presidente Paolo Mazzoni e il direttore Alessandro Visotti -. Da qui il nostro ringraziamento alla Latteria Begozzo per questa straordinaria manifestazione di solidarietà”.

> OSTIGLIA <

L’8 DICEMBRE UNA GIORNATA PER GREGGIATI Quest’anno ricorre il 150° anniversario della scomparsa di Giuseppe Greggiati (1793-1866), sacerdote ostigliese, musicista, collezionista di opere musicali di pregio manoscritte ed a stampa. Per l’occasione, la Biblioteca Musicale a lui intitolata e il Comune di Ostiglia organizzano un prestigioso evento che si terrà nella sede della Biblioteca Musicale”, giovedì 8 dicembre 2016, con un Annullo Filatelico e l’emissione di 2 Cartoline Postali stampate a tiratura limitata a 2100 pezzi con due temi diversi inerenti la Biblioteca Musicale. Le cartoline saranno presentate in cofanetti, affrancate con francobollo di Mantova Capitale Italiana della Cultura 2016 ed annullate con Bollo speciale raffigurante un disegno a mano libera di Palazzo Foglia con firma di pugno del sacerdote Giuseppe Greggiati realizzato dal Visual Designer Maurizio Monti. La cerimonia inizierà alle ore 15 fino alle ore 19. Nel pomeriggio di festeggiamenti si susseguiranno Intermezzi Musicali con l’esibizione della flautista Morena Mestieri e del pianista Guido Bottura con esecuzione di brani, in partiture d’epoca, della collezione Greggiati, composti da musicisti e virtuosi contemporanei dello stesso Giuseppe Greggiati. Il repertorio della prima metà dell’Ottocento, eseguito dal Duo Mestieri–Bottura propone i compositori Rossini, Donizetti, Bellini, Verdi ed i musicisti e trascrittori del

ALL’ASTA I QUADRI DI VINCENZO MEZZIO

periodo quali Leplus, Ambrosioni e Masini, per offrire al pubblico echi di celebri temi delle opere più eseguite nei teatri. “Il 150° Anniversario della scomparsa di Giuseppe Greggiati - commenta la responsabile del Fondo Musicale, Elisa Superbi - costituisce un’occasione di spicco per valorizzare la sua figura e le opere librarie musicali sue e quelle da lui collezionate ed in larga misura ancora inedite, al fine di dare la dovuta risonanza al cospicuo patrimonio consegnatoci”. Il Greggiati nel 1855 decise, con testamento olografo, di donare al Comune di Ostiglia l’inestimabile patrimonio librario-musicale da lui collezionato durante tutta la sua vita: le opere coprono un arco temporale che va dal XIV sec. alla prima metà dell’Ottocento e lo rappresentano significativamente sia dal punto di vista storico-musicale sia artistico del libro antico.

I quadri della collezione privata dell’artista Vincenzo Mezzio che, grazie ad una sua donazione, sono entrati nella disponibilità del Comune di Ostiglia, saranno rimessi in circolo con un’asta pubblica che si terrà il giorno 18 dicembre 2016, a partire dalle ore 15, nella sala polivalente dell’Area Expo (via Collodi). Il ricavato dell’asta sarà destinato ad un bando per Start Up rivolte a giovani ostigliesi. Quaranta quadri, 16 elaborati a china, 18 disegni piccoli su tavola, 10 litografie fossili, valutati complesivamente circa 6 mila euro, saranno visibili in esposizione nella sala Expo nelle giornate di sabato 10 e domenica 11 dicembre, dalle ore 16.00 alle 18.00. Domenica 18 dicembre, a coordinare l’evento ci sarà un battitore d’asta, e la partecipazione è aperta a tutti. Il progetto, coordinato dagli assessorati alle Politiche Giovanili e Cultura del Comune di Ostiglia, in collaborazione con T.O.P (Team Progetti Ostigliese) e Pro Loco, è stato presentato dagli assessori Flavia Nadalini e Ilaria Reggiani, i consiglieri Alessandra Marchi e Maurizio Corsini, la presidente della Pro Loco Daniela Forapani e Simonetta Callegarini dell’Ufficio Cultura. “Questo progetto - ha spiegato l’assessore alle Politiche Sociali, Flavia Nadalini - nasce dal fatto che il Comune non ha spazi per esporre permanentemente i quadri e, in accordo con la famiglia Mezzio, è maturata l’idea di finanziare attraverso un’asta pubblica il bando per Start Up che la nostra Amministrazione aveva già in cantiere. L’impegno su questo fronte, cercando di sfruttare le possibilità di usufruire di negozi sfitti in centro storico, e sostenere l’attività di alcuni giovani ostigliesi, ha creato questa importante sinergia e abbiamo pensato di organizzare l’asta pubblica in modo coinvolgente anche per la cittadinanza, tanto che durante il pomeriggio

ci sarà un intrattenimento musicale e la posibilità di gustare una merenda in compagnia. Insomma, una giornata di socializzazione. Riteniamo fondamentale anche partire in tempi brevi e procedere con l’elaborazione del Bando a cui collaborerà l’associazione T.O.P.”. L’idea dell’Amministrazione è quella di sostenere finanziariamente, per un anno, a partire dall’anno prossimo, uno o due progetti, a seconda delle risorse a disposizione provenienti sia dalla vendita dei quadri che da un impegno di spesa dell’Amministrazione stessa.

ReporterMN

Tesori d'arte

QUISTELLO (MN) Viale Vittoria, 11

gioielleria laboratorio orafo

Tel. 0376.618685

DI GRANINI MIRCO Via Matteotti, 109 POGGIO RUSCO (MN) TEL. 0386 734118

• •

tesorid.arte2010@libero.it seguici su

• •

Vendita e assistenza pneumatici di tutti i tipi Negozio fornito con attrezzatura di ultima generazione per operare su tutti i tipi di pneumatici da vetture anche Run of Flat Assetto ruote computerizzato dotato di tecnologia Near-Infrared Servizio gomme trasporto pesante e agricoltura APERTO ANCHE IL SABATO POMERIGGIO


Mantova - PAGINA 10 - 10 -

ALTO MANTOVANO

Reporter Mantova

PRODUZIONE di PANE, PIZZA e PRODOTTI da FORNO con SPECIALIZZAZIONE di PICCOLA PASTICCERIA e TORTE per CERIMONIE o COMPLEANNI Via Solarolo 104 - SOLAROLO di Goito (Mn) - Tel. 0376.608133

di Biolchi Elisa s.n.c.

www.facebook.com/ilfornogoito

> MARMIROLO <

Circa 4.600 visitatori a Goito nei mesi primaverili ed estivi

SICUREZZA CON I CONTROLLI DI VICINATO

PARCO DELLE BERTONE: BILANCIO OK Durante la primavera-estate 2016 tra adulti e bambini, sono state oltre 4600 le persone che hanno visitato il bosco giardino Parco Bertone di Goito che fu residenza estiva dei Conti D’Arco e che è affidato alla gestione del Parco del Mincio in collaborazione con l’associazione Amici di Palazzo Te. Seguendo un trend in linea con l’anno precedente, il Parco Bertone si conferma dunque non solo come meta turistica gettonata da visitatori italiani e stranieri, ma anche come contenitore culturale che, da marzo a ottobre, ha ospitato eventi teatrali, musicali e artistici, laboratori per famiglie e escursioni, per una media di oltre cento presenze a data. Nel panorama provinciale, Parco Bertone svolge anche un importante ruolo di riferimento per l’educazione ambientale: nel corso del 2016 sono stati 1027 gli studenti, accompagnati da 210 docenti, in visita nel bosco dei mille alberi, e 65 i bambini e le bambini che hanno preso parte ai Cred estivi realizzati da Parco del Mincio in collaborazione con il Comune di Mantova. Alla riuscita delle escursioni nell’area protetta e al program-

ma delle Bertone hanno contribuito oltre cinquanta professionisti tra educatori ambientali, guide naturalistiche, GEV, biologi e ornitologi, attori e anche studenti in stage o assegnati all’ente per eventi specifici, volontari dell’associazione Amici

di Palazzo Te. Nella realizzazione delle attività sono state inoltre coinvolte la Strada dei Vini e dei Sapori Mantovani, la fondazione D’Arco, Radio Base e Gazzetta di Mantova, il complesso museale di palazzo Ducale, e hanno assicurato la loro colla-

borazione le Guardie Ecologiche Volontarie del Parco del Mincio. Il programma “Volti della natura in città” è stato realizzato per “Mantova Capitale Italiana della Cultura 2016” con il contributo del Comune di Mantova.

Posizionati a Marmirolo i primi venti cartelli del Controllo del Vicinato. Grazie alla collaborazione tra i cittadini che aderiscono alla rete delle sentinelle, Comune e forze dell’ordine, sono stati acquistati e sistemati nei punti strategici del territorio diversi segnali per identificare le aree controllate dagli occhi dei residenti. I cartelli si trovano non solo a Marmirolo ma anche nelle località di Marengo, San Brizio e Pozzolo sul Mincio. “Il messaggio è chiaro – commenta il referente di zona Stefano Mischi - ci si trova in un territorio vigilato dagli abitanti, tra vicini di casa che si allertano a vicenda in caso di potenziali presenze sospette”. Nel frattempo proseguono le adesioni al progetto: nei mesi scorsi è stato attivato il gruppo Whatsapp, il sistema di messaggistica per smartphone, cui possono in ogni momento aderire tutti quei cittadini che intendono entrare a far parte della rete e rendersi utili nello scambio di informazioni per la prevenzione di truffe e furti. Indispensabile sarà la collaborazione con le forze dell’ordine, che potranno essere contattate dai coordina-

tori delle varie zone in caso di necessità, e ricevere segnalazioni. Chiunque voglia aderire può inviare una mail al coordinatore Stefano Mischi all’indirizzo cdvmarmirolo@gmail.com con scritto “chiedo di essere aggiunto al gruppo di Controllo del Vicinato” indicando il proprio numero di cellulare, nome, cognome, via e indirizzo mail.

> GAZOLDO DEGLI IPPOLITI <

TORNA IL MERCATINO DI NATALE

Il Ristorante da Graziano & Loretta

offre una capienza di 400 posti, ideale per ospitare banchetti di matrimonio, cerimonie, cene di lavoro. Tutte le sale sono dotate di aria condizionata e servizi per disabili.

DICEMBRE 2016

L' EMPORIO DEI SAPORI Inoltre potrete usufruire della nostra cucina da asporto consultando l' Emporio dei Sapori un marchio di selezioni enogastronomiche di qualità

SABATO

03

LA RESIDENZA IL GIGLIO di recente ristrutturazione, è stata progettata per accogliere in modo comodo ed elegante, soprattutto chi deve fare un pernottamento di lavoro nella zona di Verona

DICEMBRE Ore 20,00

FRANCESCO E MICHELA

DOMENICA

04 DICEMBRE Ore 19,30

ROBY E LUCA

08 DICEMBRE Ore 20,00 Pranzo con AREA 22: menù € 25,00

GIOVEDÌ

SABATO 10 DICEMBRE Ore 20,00

DOMENICA 11 DICEMBRE Ore 12,00 VENERDÌ 16 DICEMBRE Ore 20,00 EROS VALBUSA

È gradita la prenotazione

TUTTI I VENERDÌ PIZZA, BIBITA, CAFFÈ

Aspettando il Natale pranzo con ospiti di CANALE ITALIA: menù € 30,00

SABATO 31 DICEMBRE Ore 20,00 CAPODANNO: menù € 65,00

il lunedì ed il martedì sera

Serate musicali con menu completo

€ 18,00

Via C. Bon Brenzoni, 66/68 - 37060 Mozzecane (VR) Tel. 045 7930253 - Fax 045 6340708

€ 10,00

www.dagrazianoeloretta.com - ristgel@libero.it

ReporterMN

CHIUSO

DOMENICA 18 DICEMBRE Ore 12,00

co. Alle 11.45 sarà offerto ai presenti un aperitivo analcolico a cura dell’associazione ACAT (Associazione Club Alcologici Territoriali), in collaborazione con l’A.S.D. “Nuova Fenice”. Tra le 14 e le 15 sarà la volta dei “Boscaioli della Valsugana” che realizzeranno preziosi manufatti in legno per i presenti, proseguendo durante il pomeriggio. Alle ore 15 è prevista l’esibizione della Banda musicale di Gazoldo degli Ippoliti, che sfilerà con i suoi elementi lungo la via del mercatino. Alle 15.30 si svolgerà una rappresentazione natalizia itinerante a sorpresa del Gruppo Oratorio Parrocchiale di Gazoldo. Grande attesa per tutti i bambini, e non solo, alle ore 16 per l’arrivo della slitta di Babbo Natale, grazie agli “Amici di Solarolo”. Alle ore 17 si svolgerà in Biblioteca la premiazione della prima edizione 2016 della “Reading Challenge” un concorso che premia i lettori più assidui. Alle ore 17.15 sarà la volta dello special guest di quest’anno, ovvero il Mago Niccolò Nardelli, reduce dalla bella esperienza a “Tù Sì Que Vales”, il fortunato programma di Canale 5. Si prosegue poi alle 18.15 con l’aperitivo offerto dall’Ente Manifestazioni Gazoldo, realizzato in collaborazione con l'Istituto Alberghiero “San Giovanni Bosco” di Gazoldo. Alle ore 19 la chiusura del Mercatino e appuntamento al 2017.

> CASTIGLIONE D/S <

L’ORLANDO FURIOSO IN BIBLIOTECA

FRANCESCA MANFRINI

NADIA NADÌ: menù € 25,00

Torna a Gazoldo degli Ippoliti, il tradizionale appuntamento con il Mercatino di Natale, in programma domenica 4 dicembre, dalle 10 alle 19. Oltre 70 banchi di hobbisti previsti con dolciumi, prodotti tipici e sapori locali, articoli a tema natalizio, articoli da regalo e confezioni natalizie, artigianato, oggettistica, hobbistica attinenti al Natale. Spazio anche alle associazioni di volontariato, locali e non, con circa 20 banchi presenti. Il programma dell’ottava edizione prevede nel dettaglio l’apertura del mercatino dalle ore 10. Durante tutta la giornata saranno presenti i DJ di Radio Circuito 29, con diretta dalle ore 10.30 alle ore 12.30. Al pomeriggio sarà inoltre visitabile presso il MAM, Museo d’Arte Moderna dell’Alto Mantovano, la IX Edizione della Biennale d’Arte Giovani (presso la Villa Comunale).Dalle ore 12 alle ore 14 apertura dello stand enogastronomico, con servizio al tavolo e ambiente riscaldato, che oltre alle classiche proposte, quali ad esempio trippe, polenta e cinghiale, panini con la salamella e altri piatti della tradizione, propone quest’anno la grande novità della degustazione del risotto al tartufo bianco di Borgofranco sul Po, città nazionale del Tartufo, Fiera Nazionale del Tartufo Bianco, unica in Lombardia, in collaborazione con la Pro Loco di Borgofran-

Dopo il grande successo del ciclo propedeutico dedicato all’arte contemporanea la Biblioteca Palazzo Pastore di Castiglione offre un’ulteriore occasione di approfondimento: mercoledì 7 dicembre (ore 18) “L'immaginario di Ariosto: le donne, i cavallier, l'arme, gli amori, le cortesie, l'audaci imprese io canto”, presentazione della mostra “Orlando furioso 500 anni. Cosa vedeva Ariosto quando chiudeva gli occhi,” a cura a cura di Rosa Maria Smetana e Franca Martinetti. La mostra, in corso fino all’8 gennaio 2017 presso Palazzo dei Diamanti di Ferrara, organizzata per celebrare i cinquecento anni della prima edizione dell’Orlando furioso vuole cercare di rispondere al alcuni

quesiti: cosa vedeva Ludovico Ariosto quando chiudeva gli occhi? Quali immagini affollavano la sua mente mentre componeva il poema che ha segnato il Rinascimento italiano? Quali opere d’arte alimentarono il suo immaginario? Concepito nella Ferrara estense e stampato in città nel 1516, il poema è infatti uno dei capolavori assoluti della letteratura occidentale che da subito parlò al cuore dei lettori italiani ed europei. Più che una ricostruzione documentaria, l’esposizione è una straordinaria narrazione per immagini che conduce il visitatore in un viaggio appassionante nell’universo ariostesco, tra battaglie e tornei, cavalieri e amori, desideri e incantesimi. I capolavori dei più

grandi artisti del periodo – da Mantegna a Leonardo, da Raffaello a Botticelli e Tiziano – oltre a sculture antiche e rinascimentali, incisioni, arazzi, armi, libri e manufatti di straordinaria bellezza e preziosità, faranno rivivere il fantastico mondo cavalleresco del Furioso e dei suoi paladini, offrendo al contempo un suggestivo spaccato della Ferrara in cui fu concepito il libro e raccontando sogni, desideri e fantasie di quella società delle corti italiane del Rinascimento di cui Ariosto fu cantore sensibilissimo. Per maggiori informazioni rivolgersi a Biblioteca Comunale Palazzo Pastore - Contatti: 037639297 bibliotecacastiglione@gmail.com


Salute&Benessere

- 11 -

Reporter Mantova

Linee guida per avere una postura corretta e una presa della penna funzionale

COME SEI SEDUTO QUANDO SCRIVI? La postura e la presa della penna funzionali all’atto di scrivere non sono spontanee, come non sono spontanee le direzioni e i gesti che si compiono per tracciare le singole lettere, i loro collegamenti e la loro disposizione nello spazio, devono essere apprese. Per acquisire una postura adeguata, soprattutto stando seduti al tavolo per mangiare e per disegnare o scrivere occorre essere guidati, educati e adeguatamente corretti se necessario, soprattutto durante la crescita. E’ diffusa la convinzione che l’idonea postura, quella che fa sì che il corpo resti rilassato, senza crampi né contratture mentre si scrive da seduti, si acquisisca in modo esclusivamente spontaneo, mentre vediamo come sia frequente,

soprattutto nei bambini, che si instaurino cattive abitudini, difficili poi da correggere e rimuovere. Non tutte le posizioni del corpo sono adatte per scrivere confortevolmente da

NATALE? RELAX, PLEASE! Consigli utili per sopravvivere allo stress dei regali Lo stress di Natale può essere affrontato con serenità mettendo in pratica alcuni suggerimenti. Ti sei ridotto a fare i regali all’ultimo momento? Non sopporti di doverti confrontare con i soliti parenti che alla fine si fanno risentire proprio per le feste? Il Natale ti spinge ad adottare un senso di perfezione, che spesso può diventare molto pesante, specialmente se hai una vita movimentata e sei costretto ad unire gli impegni natalizi agli altri della vita quotidiana. Non disperarti, perché, se adotti alcune soluzioni, tutto ti risulterà molto più facile. Ogni anno ripetutamente ritornano le riunioni con i parenti, anche con quelli che non vedi da tanto tempo. Le situazioni familiari possono essere molto difficili da sopportare, anche per gli incontri non graditi. Per qualche minuto ritirati in un luogo tranquillo, concentrandoti sul tuo respiro. Focalizzati su te stesso e dai spazio alle tue energie vitali di rifluire positivamente. La tua emotività ne può beneficiare tanto. Il periodo delle vacanze di Natale è anche un periodo in cui la coppia viene sottoposta ad un maggiore stress. Si tenta di vivere il rapporto in maniera più profonda, dedicandosi più tempo. Spesso emergono situazioni di disagio, che possono essere superate dedicando maggiore impegno alla comunicazione reciproca. Condividi di più i tuoi stati

seduti, così come non tutte le prese di penna sono funzionali alla scrittura fluida. Vi sono prese che facilitano la coordinazione grafo-motoria ed altre che sono persino contrarie. -Nel pensare

corrente, si tende a sottovalutare le conseguenze di una cattiva postura e di una impugnatura inadatta se non addirittura disfunzionale ai fini dello scrivere, mentre apprendere una posizione cor-

retta per scrivere da seduti ed avere una buona presa di penna è importante. Infatti la postura crea le condizioni ottimali, unita all’impugnatura funzionale, per permettere una buona esecuzione del tracciato grafico, con minore affaticamento e maggiore resistenza, riuscendo quindi ad incidere positivamente anche sulla qualità della scrittura stessa. Come deve essere la postura corretta per scrivere da seduti? Alcuni linee guida: avere un tavolo ed una sedia adatti di altezza adeguata alla persona che scrive in modo che possa appoggiare i gomiti sul tavolo e mantenere la schiena rilassata e dritta nel rispetto delle curve naturali, senza doverla inarcare, nel caso di un tavolo troppo

basso, o senza dover alzare le spalle, nel caso di un tavolo troppo alto. La seduta deve essere al centro della sedia, il busto leggermente inclinato in avanti senza toccare il tavolo, le ginocchia piegate ad angolo retto, i piedi uniti e ben appoggiati per terra, la mano che non scrive deve stare aperta e appoggiata sul foglio sotto la mano scrivente. Per permettere una visione ampia, la distanza degli occhi dal foglio dovrebbe essere di circa 30-35 cm, foglio collocato nella giusta posizione e avere, per i bambini, una giusta grandezza. Questi brevi suggerimenti favoriscono l’instaurarsi di buone abitudini mentre si scrive da seduti, abitudini che un bambino da solo potrebbe anche non scoprire.

d’animo con la tua partner. Chi l’ha detto poi che per Natale tutto deve essere perfetto? Spesso quel senso di perfezione che si vuole raggiungere è dettato soltanto dal badare all’apparenza. Prova a guardare le situazioni, andando direttamente alla sostanza, ed affronta ciò che non va. Non sai cosa fare per conquistare quel regalo di Natale all’ultimo momento. A volte anche le risorse finanziarie possono non bastare. Come fare? Sii creativo e pensa che in alcuni momenti anche un semplice biglietto fatto a mano (scritto con il cuore) può sortire un effetto magnifico. Spesso comunque, proprio nel periodo delle feste si fanno i cosiddetti bilanci di fine anno. Anche se le condizioni non sono così favorevoli, sforzati di pensare positivamente e trai insegnamenti anche dalle situazioni più critiche.

LO STUDIO

Creatività come rimedio al cattivo umore Don’t worry, be creative! Gli hobby creativi sono la medicina più importante per combattere lo stress e il cattivo umore. Quella che fino a questo momento era una sorta di credenza popolare, è stata confermata scientificamente da uno studio neozelandese. Cucinare, suonare, cantare, scrivere e dipingere, quindi, sarebbero attività fondamentali per poter affrontare le insidie quotidiane con una maggiore positività. La ricerca è durata 13 giorni,

è stata pubblicata su “The Journal of Positive Psychology” e ha considerato un campione di 658 giovani adulti. I soggetti, una volta ogni 24 ore, hanno aggiornato un’agenda con una serie di informazioni riguardanti la giornata trascorsa: il tempo speso in attività creative, il loro stato d’animo e il livello di benessere. Gli scritti dei partecipanti, successivamente, sono stati sottoposti alla lente d’ingrandimento degli psicologi dell’Universi-

tà di Otago. I risultati della ricerca hanno mostrato una connessione tra l’aumento del benessere e l’abitudine a non trascurare gli hobby creativi. I soggetti, infatti, erano più felici e gioiosi se il giorno prima avevano dedicato il tempo necessario al loro passatempo fantasioso. Tra le attività in questione più gettonate, individuate dagli stessi esperti in uno studio precedente, nessuna riguardava l’utilizzo di dispositivi elettronici.


®

Rivenditore

ESCLUSIVO

per Mantova e provincia

Poltrone a partire da

Mod. VIVERE

€ 590,00 Poltrona Mod. 102 1 motore più alzata e vibromassaggio il vero made in Italy con Meccanica Colorata

Mod. 102

OFF E SPE RTA CIA LE

®

Ultimi giorni per i SALDI su divani di alta qualità con sconti dal 50% al 70%

Mod. BEAUTIFUL

Mod. DINASTY

Mauro Gobbi 331 2694004 gobbimauromn@gmail.com S.S. Goitese, 431 - 46044 Goito (MN) - Tel. 0376 688320


Speciale CASA

SPECIALE

CASA

- 13 -

Reporter Mantova

Quest’anno anche l’abete diventa oggetto di design nelle nostre case

PER FARE UN ALBERO… … ci vuole gusto e creatività!

Chi l’ha detto che l’albero di Natale non possa diventare elemento di design capace di connotare un’abitazione, almeno durante il periodo delle feste? Per chi ama l’arredo moderno o per chi è alla ricerca di un’alternativa di stile, quest’anno l’albero di Natale si crea con linee geometriche e tanta fantasia. La materia si reinventa e spicca di originalità senza tralasciare la tradizione. Scopriamo delle varianti al classico protagonista aghiforme che daranno un tocco di originalità alla nostra casa. L’albero insomma diventa un oggetto di design. Un gioco di geometrie inconsuete per la nostra abitudine, dal mood minimal chic e dall’allure vagamente nordica. Nuove idee con vecchio materiale, l’albero diventa eco-friendly con il riciclo dei pallet. Dipingete

il legno di bianco e utilizzate queste strutture per creare una forma piramidale partendo dalla base più larga. Posizionate qualche origami in carta come decorazione, un filo di luci dorate e il vostro virtuoso protagonista è pronto. Alberi come opere di avanguardia che utilizzano il legno come materia creativa. Pallet ma anche rami rubati alla legnaia o al sottobosco per realizzare un bouquet ligneo. Un incrocio di rami con addobbi che ricordano dei fiori e il circuito luminoso che appare come una famiglia di lucciole appollaiate in attesa delle Feste. La fantasia fa sbocciare una primavera inattesa nel cuore dell’inverno. Dal virtuosismo del riciclo del legno al surrealismo delle luci. Un gioco di posizioni strategiche e forme che non necessitano a tutti i costi di una struttura tridimensio-

nale. L’albero si crea su un unico piano, quello della parete o di un pannello. Procuratevi dei chiodini e tracciate un percorso da unire con il circuito luminoso. Un effetto di luce che delinea la vostra creazione e crea la giusta atmosfera. Tra le tante idee spicca per sofficità e morbidezza l’albero di Natale creato con i cuscini quadrati di varie grandezze. Una riproduzione stilizzata a tutta sofficità che poggia dal più grande al più piccolo alternando la loro posizione. Non manca l’idea ai limiti dell’essenziale per gli amanti del very minimal. Il nastro adesivo disegna sulle pareti forme di ispirazione astratta per un Natale all’insegna dell’immaginazione. Spunti alternativi per reinventare, divertirtisi e incuriosire. Per fare un albero…basta la creatività!

NORDICO O KITSCH? COME TI “CONCIO” L’ADDOBBO PER LE FESTE Idee, suggestioni, stili e tendenze per scaldare via l’inverno dalle nostre case Conta più la forma o la sostanza? La seconda, direte voi. Certo, ma in un alcune occasioni anche la forza è rilevante. Per esempio, alla cena della Vigilia, o al pranzo di Natale siete certi di colpire maggiormente i vostri ospiti con la bontà dei piatti o con la bellezza delle tavole imbandite? Ecco che allora diventa importante scegliere bene gli addobbi con cui decorare le proprie abitazioni. Anche perché in casa tutto è soggetto alle tendenze del momento che decidono quali sono le tinte, le forme, i materiali, le texture più in voga, e il mondo degli addobbi di Natale, che dall’esterno potrebbe sembrare molto tradizionale e uguale a se stesso anno dopo anno, non fa accezione. I colori e le tendenze sono da seguire ovviamente in base ai propri gusti, ma queste

indicazioni sono molto utili sia a chi ama aggiungere ogni anno ai propri addobbi qualcosa di nuovo che a chi inizia invece a decorare proprio quest’anno casa e albero oppure a chi desidera essere trendy a tutti i costi. Due sono le tendenze del Natale 2016. La prima delle tendenze è delicata, ispirata ai paesaggi del nord e alla bellezza naturale della luce invernale. Questi addobbi creano un mood contemporaneo e naturale, i colori vanno da pastelli invernali delicati come il celestino e il verdino a marroni terrosi che ad essi si contrappongono, con tanto bianco neve e tutte le sfumature di grigio. Il verde delle conifere e il blu cielo aggiungono corpo alla palette, mentre le superfici degli addobbi sono traslucide, metalliche e smerigliate brillanti. Anche i materiali sono ispirati dalla natura, quindi tanto legno ma in contrapposizione con metallo contemporaneo. Le stampe sono grafiche e monocromatiche. La seconda tendenza 2016 è ispirata dai giochi infantili e dai colori accesi: si tratta di ad-

dobbi e decorazioni dalle tinte e dai soggetti pop, per un Natale vintage kitsch. I colori di palline di Natale, portacandele, oggetti, ghirlande, sono brillanti: turchese, rosso ciliegia, giallo canarino, mandarino, rosso acceso, in contrasto con il bianco e nero. Fucsia e grigio pietra si uniscono alla tavolozza. Le stampe sono geometriche, grafiche o ricordano i fumetti, audaci e brillanti. I soggetti sono kitsch, divertenti, mentre le superfici sono luminose, scintillanti, tattili, coperte di paillette o piume, mentre i materiali sintetici creano forme audaci e superfici lisce ultra brillanti.

DEL PRIORE Costruzioni s.r.l.

tecnologie e materiali all'avanguardia

Piazza IV° Novembre, 19 - Bondeno di Gonzaga - Tel. 0376 557697 - Fax 0376 599294 Cell. 335 7745759 - 339 8503313 - delpriore.raffaele@inwind.it AZIENDA CERTIFICATA

www.delpriorecostruzionisrl.com

• LAVORI EDILI E STRADALI • MOVIMENTO TERRA • OPERE FOGNARIE TRASPORTI, SCAVI E SERVIZIO GRÙ • DEMOLIZIONI FABRICATI • BONIFICA IDRAULICO/FORESTALE • IMPIANTI ELETTRICI E TECNICI • ISTALLAZIONE IMPIANTI FOTOVOLTAICI E EOLICI • COMPRAVENDITA E PROGETTAZIONE • REALIZZAZIONE DI BENI IMMOBILI • SEGNALETICA STRADALE • MANUTENZONE IMPIANTI TECNOLOGICI E CENTRALI TERMICHE


SERRAMENTI IN ALLUMINIO - PVC - FERRO RECINZIONI - PORTE INTERNE PORTE BLINDATE PORTONI SEZIONALI

WWW.COFERALL.IT VIA F.LLI CERVI, 4 - PALIDANO DI GONZAGA (MN) TEL. 0376.525642 - FAX 0376.525679


Speciale CASA

- 15 -

NATALE IN SALOTTO

IN ARRIVO FILM, CARTONI, FICTION E TANTE RISATE

Reporter Mantova

CASA DOLCE CASA… IN AFFITTO Nel primo semestre del 2016 tornano a salire i canoni di locazione

Home Theatre e Gift card: per trascorrere le feste comodamente sul divano di casa

Le festività natalizie si avvicinano, e quale modo migliore di festeggiarle se non guardando un bel film Disney magari sotto un caldo plaid nel divano di casa lontani dalle ansie del lavoro, della scuola e degli impegni? In attesa di conoscere nel dettaglio il palinsesto delle reti televisive italiane, perché non prepararsi nel migliore dei

dio surround da 300 W e la riproduzione di DVD con upscaling video a 1080p tramite HDMI per immagini di qualità analoga a quella HD. Per chi è già alla ricerca di idee regalo per il Natale 2016, Netflix ha la scelta giusta per gli amanti delle serie tv. La piattaforma di streaming più famosa al mondo regala le “Gift Card” ai suoi utenti: si

modi acquistando per Natale un sistema “home theatre”? Per chi ama i film alla tv (e anche i videogiochi) l’home theatre è uno strumento fondamentale per vivere pienamente l’esperienza grazie a un audio al top. Nel Philips HTD3510 Sistema HT i driver degli altoparlanti a vista offrono un potente au-

tratta di carte prepagate di importo prefissato, e funzionano come qualunque altra tessera telefonica, solo che in questo caso sarà un regalo più personalizzato per chi le riceverà. Netflix offre una grande varietà di intrattenimento adatta a ogni palato: dalle serie tv, ai documentari, film per

la tv e programmi per bambini, disponibili a ogni ora e in qualunque luogo senza le fastidiose interruzioni pubblicitarie. L’importante è avere a disposizione una connessione a Internet che vi permetta di navigare in assoluta libertà. Come idee regalo per Natale 2016, Netflix pensa ai suoi abbonati grazie alle Gift Card. Le Gift Card sono carte prepagate senza scadenza, che possono essere utilizzate sia con un account Netflix già esistente, sia per chiunque intende abbonarsi per aprirne uno nuovo, scegliendo tre piani tariffari disponibili. Anche Infinity, piattaforma di Mediaset, partecipa alle feste con una pioggia di film. Fra le premiere troviamo ‘The conjuring-Il caso Enfield’, ‘Batman vs Superman’, ‘Blood Father’, ‘Lights out’, ‘The legend of Tarzan’. I film verranno rilasciati ogni venerdì del mese e dureranno per una settimana. Ma non è tutto, sempre nel mese di dicembre, su Infinity troveremo alcuni titoli natalizi quali: A Natale mi sposo, Alla ricerca della stella di natale, Il peggior natale della mia vita, Indovina chi viene a natale, La banda di babbi natale, Natale è sempre natale, L’era glaciale 4 e Natale a Canterbury Hall. ReporterMN

Nel primo semestre del 2016 i canoni di locazione delle grandi città sono in aumento: +0,7% per i monolocali e i bilocali e +0,8% per i trilocali. Su tutte le tipologie, per la prima volta, si vede un segnale positivo, attribuibile prevalentemente ad una diminuzione dell’offerta immobiliare e ad una migliore qualità della stessa. Anche in questo semestre tra coloro che alimentano la domanda di immobili in affitto si registrano numerosi casi di persone che non riescono ad accedere al mercato del credito, primi fra tutti i giovani, i monoreddito e gli immigrati; a questi si aggiungono poi gli studenti e i lavoratori fuori sede. L’analisi demografica di coloro che cercano casa in affitto ha evidenziato che il 38,6% ha un’età compresa tra 18 e 34 anni, il 30,9% ha un’età compresa tra 35 e 44 anni; il 61,3% è rappresentato da single. Relativamente alle motivazioni, si evince che il 61,1% di chi cerca in affitto lo fa per trovare l’abitazione principale, seguono coloro che si trasferiscono per lavoro (35%) ed, infine, ci sono coloro che si trasferiscono per motivi di studio e che cercano casa vicino alla sede della facoltà frequentata (3,9%). Rispetto all’anno precedente si nota una diminuzione della percentuale di quest’ultima motivazione. La spiegazione potrebbe essere la minor mobilità dovuta al fatto che gli studenti scelgano uni-

versità più vicine al luogo di residenza. La domanda di abitazioni in affitto si concentra in particolare sui bilocali (40,5%), a seguire il trilocale (35,6%). Quello che è cambiato sensibilmente col tempo è l’utilizzo del canone concordato che si è attestato intorno al 22,9%, trovando sempre più consensi tra proprietari ed inquilini (in un anno è passato dal 18% al 22,9%). A Milano spetta il primato della città con la più alta percentuale di persone che cercano casa in affitto per motivi di lavoro (63,5%) e con la più alta percentuale di single (79,5%). Verona è invece la città dove si registra la più alta percentuale di contratti stipulati con il canone concordato. I potenziali locatari sono sempre più esigenti nella ricerca dell’immobile e si evidenzia una maggiore facilità di affitto per le soluzioni di “qualità”, dove per qualità si intende non solo lo stato dell’immobile ma anche la qualità dell’arredamento, la presenza di ambienti luminosi e di servizi in zona. Cresce l’interesse per gli immobili arredati o parzialmente arredati. La presenza del riscaldamento autonomo è apprezzata perché consente una riduzione dei costi condominiali. I proprietari stanno recependo questa esigenza e la qualità dell’offerta abitativa in locazione è in miglioramento.

ReporterMN

IMMOBILIARE STELLA DI LUI ELENA VIA TRIESTE N. 23 – MANTOVA TEL. 0376/229950 - CELL. 347/0521668 stella_elena@libero.it

A MANTOVA APPARTAMENTO composto da sala con balcone verandato, cucina, due matrimoniali, bagno, ripostiglio e cantina. Rif. AC54 € 35.000,00

PORTO MANTOVANO VILLETTA TRIFAMILIARE ad angolo con tre camere da letto e giardino di 400 mq € 290.000,00

A MANTOVA APPARTAMENTO con affaccio sul Rio, 2 camere da letto oltre studio, balcone. Rif. AC28 APE in fase di valutazione. € 170.000,00

MANTOVA CENTRO APPARTAMENTO TERMO AUTONOMO con due camere da letto e ampia cantina. € 199.000,00

A MANTOVA LUMINOSISSIMO ATTICO composto da cucina, tinello, sala, tre letto, due bagni, ripostiglio, cantina, soffitta e garage. Rif. AC40 ACE in fase di elaborazione € 145.000,00 CERESE APPARTAMENTO in bifamiliare, adatto anche a due nuclei familiari.

€ 165.000,00

MANTOVA APPARTAMENTO con tre letto e garage. Rif. AC03 ACE N. D.

€ 95.000,00

A PIETOLE VILLA SINGOLA con giardino sui quattro lati e con garage per tre auto. Rif. C08 ACE G ipe 283,22 € 220.000,00

Piazza Garibaldi, 55 - Castel d'Ario (MN) - Tel. 0376 661596 SAN GIORGIO DI MN NUOVE VILLE ANGOLARI composte da luminosa ed ampia zona giorno open-space, con possib. di separare la cucina dal sogg., servizio e garage con zona lavand. al p. terra; al 1° primo vi è la zona notte composta da 3 letto, 2 matrimoniali ed 1 3/4, balcone e servizio principale. 250.000 euro

CLASSE A

MANTOVA CENTRO CITTÀ comodo a tutti i servizi, grazioso appartamento in tranquilla palazzina dotata di ascensore. L’abitaz. è composta da ingresso, sogg., cucinotto, disimpegno, doppio balcone verandato, letto e servizio; inoltre è dotato di cantina di proprietà e dell’accesso al terrazzo comune e lavand. 43.000 euro

CLASSE G IPE 245,22

RONCOFERRARO VILLA BIFAMILIARE al p. principale da cucina abit. con portico, luminoso sogg. collegato al terrazzo, servizio e 2 matrimoniali, mentre al p. mansarda una ulteriore camera da letto. Al p. terreno vi sono il garage, la taverna, il servizio, locale lavand. ed 1 cucina di servizio con camino. All’esterno giardino piantumato. 130.000 euro

CLASSE E IPE 183,54

RONCOFERRARO in raccolta zona residenziale proponiamo originale soluz. di recentissima costruz. con ingresso indipend. L’abitaz. è composta luminosa zona giorno open space, 2 servizi e 3 letto su unico piano; inoltre è accessoriata da abit. mansarda con ricavate ulteriori 2 camere oltre a studio. Garage e giardino di proprietà.145.000 euro

ACE IN FASE DI VALUTAZ.

MANTOVA GRANDE APPARTAMENTO al 1° piano di 1 gradevole palazzina, formato da ingresso, cucina con veranda, salone con zona pranzo e balcone, disimpegno, servizio e 3 letto. Inoltre vi sono una cantina, un garage ed un posto bici privati. 45.000 EURO

CLASSE G IPE 221,98

SERRAVALLE A PO VILLA AL PIANO TERRA Ingresso, sogg. luminoso, cucina abit. con camino, 2 matrimoniali, ripostiglio, servizio. All’esterno ampio garage e grande giardino di esclusiva proprietà. la casa si presenta in ordine con allarme, serramenti in vetrocamera, tende automatiz.e caldaia praticamente nuova. 135.000 euro

CL G IPE 356.73

RONCOFERRARO Zona tranquilla e raccolta abitazione bifamiliare composta al p. terra rialzato da ingresso, sogg., cucina abit. con affaccio su portico con barbeque, 2 matrimoniali e servizio con jacuzzi; al p. super. mansarda di oltre 30 mq adatta a terza camera o studio. L’abitaz. con garage doppio e lavand. è arricchita dall’impianto di riscaldam. a pavim., fotovolt., giardino con imp. di irrigazione. 160.000 euro

ACE IN FASE DI VALUTAZ.

CASTELBELFORTE Già arredato in stile moderno proponiamo appartamento al piano primo con zona giorno luminosa con affaccio su terrazzo, due camere da letto, servizio, ripostiglio/lavanderia ed autorimessa. 98.000 euro

CL. F IPE 180.22

www.lequattromura.it


Speciale Natale * * *

SPECIALE * * * *

*

*

** * * **

Reporter Mantova

Il 10 dicembre all’Ariston uno spettacolo dedicato a bambini e famiglie

Natale BABBO NATALE DIVENTA UN MUSICAL 2016 *

*

*

Mantova - PAGINA 16 - 16 -

*

*

*

*

*

* *

*

* * * * * * * ** * * * * *

*

Sono aperte le prevendite per “Babbo Natale e la pozione delle 13 erbe”: il fantasy in stile musical di Fondazione Aida e Ricola, con trama e canzoni completamente originali, sarà presentato sabato 10 dicembre al Teatro Ariston di Mantova (ore 16). L’evento è organizzato in collaborazione con il Comune di Mantova, Coop Alleanza 3.0 e Parco del Mincio ed è inserito nel programma di Mantova Capitale Italiana della Cultura 2016. “Babbo Natale e la pozione delle 13 erbe” è una commedia musicale che, nel rispetto della tradizione e della magica atmosfera del Natale, porterà gli spettatori attraverso un viaggio avventuroso che li condurrà dal laboratorio segreto di Babbo Natale, ai boschi incantati della lontana Svizzera fino al Polo Nord e al palazzo di ghiaccio della Regina Tormenta. Il tutto per trovare le tredici erbe della magica pozione in grado di liberare Babbo Natale

dal terribile incantesimo che gli è stato scagliato e salvare il Natale. La regia è affidata al mantovano Raffaele Latagliata, attore e regista che spazia da anni tra il teatro di prosa e quello musicale. Diplomato presso la BSMT, Berstein School of Musical Theatre, vanta una lunga collaborazione con la Compagnia della Rancia, con Nicola Piovani, Daniele Salvo, Gianfranco De Bosio e molti altri. E’ direttore artistico di Ars.Creazione e Spettacolo insieme a Federica Restani. Liriche e musiche originali di Laura Facci, drammaturgia di Raffaele Latagliata e da Pino Costalunga, attore, regista esperto di letteratura per ragazzi. In scena: Carlo Alberto Montori (Babbo Natale e Gnomo saggio), Marco Gabrielli (Nikolas), Danny Bignotti (Renna Rudolf) e Agnese Falongo (Tormenta e Dora). Il musical si avvale inoltre della partecipazione straordinaria dei danzatori Elisa Cipriani e Luca Condello (nei ruolo di Riffo e Raffo) solisti del corpo di ballo della Fondazione Arena di Verona.

NATALE LIGHT

Già accese le luminarie in centro storico Le luci delle luminarie di Natale illuminano a festa la città. Nel centro storico della città è arrivato il Natale. Sabato 26 novembre in piazza Marconi il sindaco di Mantova Mattia Palazzi, l’assessore comunale al commercio Giovanni Buvoli assieme al presidente della sezione cittadina di Confcommercio Stefano Gola hanno dato il via all’accensione delle luminarie natalizie. Presente anche il titolare della ditta che si è aggiudicata i lavori Rocco De Filippo della ditta De Filippo Srl di Salerno con sede a Verona. Una volta accese le luci è partito l’applauso dei tanti cittadini presenti in centro. “Con l’accensione delle luminarie diamo il via al Natale in città - ha detto Buvoli - . Ringrazio la ditta che si occupa dei lavori per lo sforzo che ha fatto nell’anticipare l’accensione di una settimana rispetto a quanto era previsto. Inoltre, partiamo con le luci di Natale ancor prima rispetto lo scorso anno. In questo modo siamo andanti incontro anche alle esigenze dei commercianti”. Il Comune di Mantova ha stanziato per le luminarie 100mila euro.

BOMBONIERE PARTECIPAZIONI

V. Papa Giovanni XXIII, 5 di fronte alla chiesa “Sacra Famiglia” 46029 Suzzara (MN)

SEGNAPOSTO TABLEAU MARIAGE ARTICOLI DA REGALO ARGENTI COMPLEMENTI DI ARREDO

arteedono@alice.it - Tel. 340 9929838 - Arte e Dono


Speciale Natale

- 17 -

APERTO SU APPUNTAMENTO 7 GIORNI SU 7

Solarolo di Goito (MN) Tel. 0376 608158 • 348 7301413

Reporter Mantova

BOMBONIERE E PARTECIPAZIONI

CONFEZIONE E VENDITA CESTI NATALIZI

Claraluna point • Bomboniere • Oggettistica • Artigianato

www.irisconf.it letizia@irisconf.it irisconf.it bomboniere

MERCATINI

SABATO 3 DICEMBRE

Tutto il giorno Lungorio MERCATINO DELLA FRUTTA DISTRIBUZIONE CALENDARI A cura del Consorzio Agrituristico Mantovano

Ore 16 Teatro Ariston BABBO NATALE E LA POZIONE DELLE 13 ERBE Musical A cura di Fondazione Aida

DAL 3 DICEMBRE AL 15 GENNAIO 2017

Casa del Mantegna DIALOGHI CON L’ANGELO Mostra personale di Emilio Giossi

IL CONCERTO

Arriva il Gospel di Harlem Sister Act. Nel 2006 tanta è la popolarità del coro che il sindaco di New York elegge il 15 gennaio a “Harlem Gospel Choir Day”. Nel 2001 gli Harlem accompagnano Josh Groban al “The Late Show” di David Letterman e nel 2011 si esibiscono con Madonna al Telethon delle celebrità per “Hope for Haiti now”. Partecipano persino a diversi comizi del neo rieletto Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama. Negli anni successivi del Tour e di grandissimo successo oltreoceano: il gruppo tocca il cuore del pubblico di Australia, Nuova Zelanda, Cina, Giappone, Russia, Germania, Austria, Belgio, Svizzera, Francia, Olanda, Danimarca, Portogallo ed Italia. In particolare, dopo un assenza di due anni, il coro gospel per eccellenza torna a Torino, martedì 18 dicembre, alle 21, al Teatro Colosseo, per una performance live eccezionale, che unirà i brani classici natalizi alle canzoni più famose, rivisitate in chiave gospel, della leggenda Whitney Houston.

MALAVASI DEMOS

www.malavasidemos.it

MERCATINO DELLA FRUTTA DISTRIBUZIONE CALENDARI A cura del Consorzio Agrituristico Mantovano

Via Cremona 25 - MANTOVA Tel. 0376 380178 - Fax 0376 1501841 info@malavasidemos.it

DOMENICA 4 DICEMBRE Dalle 9 alle 19

DOMENICA 11 DICEMBRE

Dalle 9 alle 19 Lungorio REGALA CONTADINO Lungorio REGALA CONTADINO Mercatino, street food, laboratori Mercatino, street food, laboratori di- didattici dattici, cornamuse e giochi di fuoco A cura del Consorzio Agrituristico e luce. A cura del Consorzio Agrituri- Mantovano stico Mantovano

DALL’8 AL 26 DICEMBRE Dalle 10 alle 20 Piazza Virgiliana THUN WINTER VILLAGE Pista di pattinaggio Trenino di Natale Mercatino natalizio con casette in legno

SABATO 10 DICEMBRE Tutto il giorno Lungorio

SABATO 17 DICEMBRE

Tutto il giorno Lungorio GIORNATA DELLA BIODIVERSITA’ A cura del Consorzio Agrituristico Mantovano

MERCOLEDI 28 DICEMBRE Ore 18.30-21.30 Teatro Ariston HARLEM GOSPEL CHOIR Concerto gospel A cura di Comunali Oggi

SCALE - PORTE - SERRAMENTI

Possibilitˆ di usufruire della detrazione del 50% e 65%

ReporterMN

Torna domenica 4 e domenica 11 dicembre sul Lungorio di Mantova l’appuntamento con “RegalaContadino”, il mercatino di Natale organizzato dal Consorzio Agrituristico Mantovano “Verdi terre d’acqua”. Dalle 9 alle 19 si susseguiranno stand con street food con i migliori prodotti delle aziende agricole locali e il mercatino con le idee regalo proposte dai produttori locali. Alle 16.30 e alle 18 gli spettacoli con il fuoco, la luce e la fantasia a cura di Ornella Franzoni. Alle 15 laboratori per bambini contro gli sprechi alimentari. Domenica 4 concerto natalizio con le cornamuse dei “Musicanti d’la basa”. In piazza Virgiliana, invece, torna il Thun Winter Village con pista di pattinaggio, eventi e mercatini con le tipiche casette in legno e il trenino di Natale. Il Thun Winter Village è aperto dall’8 al 26 dicembre.

Mercoledì 28 dicembre l’associazione Comunale Oggi regala alla città un doppio concerto da non perdere con l’Harlem Gospel Choir. Appuntamento all’Ariston alle 18.30 e alle 21.30. L’ Harlem Gospel Choir, affettuosamente chiamato dai suoi fans “Gente di Dio che viene da Harlem”, è il coro gospel più famoso d’America e uno dei più celebri in tutto il mondo. Fondato nel 1986 da Allen Bailey (trent’anni di esperienza nel mondo della musica a fianco di giganti come Michael Jackson e Prince) che ebbe l’idea di fondare questo gruppo mentre partecipava a una celebrazione in onore di Martin Luther King, il coro è composto dalle più raffinate voci e dai migliori musicisti delle chiese nere di New York. Gli angeli di Harlem condividono da oltre 25 anni di gloriosa carriera il loro messaggio di amore, pace ed armonia con migliaia di persone e di culture diverse di tutte le nazioni del mondo. L’obiettivo è quello di far comprendere meglio la cultura afro-americana e la stupenda musica gospel con il tema “bringing people & nations together”, ossia il desiderio di riconciliare la gente e le nazioni condividendo la gioia della Fede attraverso la musica. Il curriculum del coro è davvero eccezionale. Si parte da esibizioni davanti a centinaia di migliaia di persone, come quella del 1990 allo Yankee Stadium di fronte a Nelson Mandela o quella a Central Park, nel 1995, dedicata a Papa Giovanni Paolo II. Passando per le collaborazioni con grandi artisti della musica leggera mondiale come Paul McCartney, Diana Ross, gli U2, Keith Richards e nel 2003 anche con la celeberrima attrice Whoopy Goldberg, proprio durante il successo del film

programma

NATALE A MANTOVA ...

Lungorio e piazza Virgiliana

...IMPRONTA DI QUALITÀ

TUTTI I NOSTRI PRODOTTI SONO CERTIFICATI

E L'INSTALLAZIONE VIENE EFFETTUATA IN GIORNATA, SENZA OPERE MURARIE


Natale San Giorgio

NUOVA SEDE: VIA TREBBIA, 27

S. GIORGIO DI MANTOVA (MN) - Tel. 0376 245525 Cell. 335 5293722 - Cell. 335 7089933

- 18 -

• • • • •

Reporter Mantova

IMPIANTI ANTIFURTO ANTINCENDIO TV C.C. VIDEO SORVEGLIANZA IMPIANTI ELETTRICI

NATALE A SAN GIORGIO .... Programma .... GIOVED“ 8 DICEMBRE Ore 12 Oratorio di Bigarello PRANZO COMUNITARIO DOMENICA 11 DICEMBRE Ore 12 Centro parrocchiale di Stradella PRANZO DI SANTA LUCIA LUNED“ 12 DICEMBRE Dalle ore 15 Polisportiva Ò La StellaÓ Via Chiese, 21 - Tripoli ASPETTANDO SANTA LUCIA

DAL 15 AL 18 DICEMBRE Centro culturale Ò F.KhaloÓ SAN GORGIO E BIGARELLO, IERI E OGGI Mostra fotografica SABATO 17 E DOMENICA 18 DICEMBRE Dalle ore 20 Centro polivalente di Gazzo AUGURI IN MUSICA MARTED“ 20 DICEMBRE Ore 16.30 Centro culturale Ò F.KhaloÓ E’ NATALE Laboratori per bambini dai 5 agli 8 anni

Ore 16 Centro polivalente di Gazzo FESTA DI SANTA LUCIA

VENERD“ 23 DICEMBRE Ore 20.30 Centro culturale Ò F.KhaloÓ CONCERTO LIRICO

Ore 16 Polisportiva Pertini Via Togliatti, 27 Ð Montella SPETTACOLO DI BURATTINI

LUNED“ 26 DICEMBRE Ore 20.45 Teatro parrocchiale di Stradella CONCERTO DI NATALE

VENERD“ 6 GENNAIO Ore 17.30 Polisportiva Ghisiolo BURIEL DELLA BEFANA Ore 18 Parco Arlecchino di Gazzo BURIEL DELLA BEFANA Ore 18.30 Polisportiva di Villanova De Bellis BURIEL DELLA BEFANA SABATO 7 E DOMENICA 8 GENNAIO Ore 20.45 Chiesa di Bigarello CONCERTO DELLA BEFANA DOMENICA 15 GENNAIO Ore 12 Centro parrocchiale di Stradella PRANZO DI S.ANTONIO

POLISPORTIVA

S.GIORGIO '90 A.S.D

augura un Buon Natale e un felice 2017

Termoidraulica Quartaroli

diÊ QuartaroliÊ Niky

IMPIANTI DI RISCALDAMENTO SANITARI RIPARAZIONI IN GENERE SOSTITUZIONI CALDAIE

Cellulare 1 1 6 3 5 1 0 7 4 3 Via Sciascia, 58 - San Giorgio di Mantova

termoidraulicaquartaroli@yahoo.it

Caffè SAN GIORGIO

Biker Bar on the road

COLAZIONI - APERITIVI - COCKAIL…

APERTI

da lunedì a venerdì

05,00/20,00

sabato e domenica

04,00/20,00

Via Legnaghese a Mottella (MN)

Tel. 0376 270840


Natale P.to Mantovano

- 19 -

Reporter Mantova

SHEER

Feste HAIR & Make Up Buone a tutta la gentile di JESSIE PEDROTTA e SABRINA BISI

clientela…

Via Martiri della Libertà, 4 - PORTO MANTOVANO (MN) - Tel. 0376 399921 - infosheerhair@gmail.com • Sheer Hair Sheer Hair & Make Up - Uomo Donna • http://saloni.degradejoelle.it/via-martiri-della-liberta-4-bancole-di-porto-mantovano-46047

Unico centro Degradé Joelle a Mantova,

servizio All inclusive di bellezza “Trucco e Parrucco”

NATALE A PORTO MANTOVANO Chiesa di S.Antonio CONCERTO DI NATALE Corale Ò Voci del MincioÓ di Marmirolo

GIOVED“ 8 DICEMBRE Ore 18 Centro del paese ACCENSIONE LUMINARIE ACCENSIONE ALBERI DI NATALE

GIOVED“ 15 DICEMBRE Ore 18 Piazza del Donatore (Drasso Park) PRESEPI IN GIARDINO Camminata a cura della Proloco “L’Agnella”

VENERD“ 9 DICEMBRE Dalle ore 9 Piazza Allende (Soave) MERCATINO DI NATALE A cura della scuola primaria di Soave VENERD“ 10 DICEMBRE Ore 21 Palazzetto di Soave L’EREDITA’ DLA SIURA JULANDA Commerdia dialettale Compagnia Ò As fa par d“Ó SABATO 11 DICEMBRE Dalle ore 8 Piazza dei Marinai MERCATINO DI NATALE A cura della scuola per l’infanzia S.Antonio Ore 16 Parrocchia di Soave GIORGINO E L’AMBULATORIO SOTTOMARINO Spettacolo teatrale per bambini A cura della compagnia Ò Pesci da palcoscenicoÓ Ore 17.30

VENERD“ 16 DICEMBRE Dalle ore 8 Piazza Allende (Soave) MERCATINO DI NATALE A cura della scuola per l’infanzia Soave Ore 16.30 Biblioteca di Soave GLI ADDOBBI DI NATALE Laboratori per bambini dai 5 agli 8 anni Dalle ore 18.30 Sala civica MERCATINO DI NATALE A cura della scuola primaria S.Antonio Dalle ore 18.30 Sala civica IO CON GLI ALTRI Inaugurazione mostra pittoria A cura della scuola primaria di S.Antonio VENERD“ 17 DICEMBRE Ore 12

NUOVA SEDE

in Via PIETRO VERRI, 27 (MN) presso il Centro Direzionale

settore

C5

BAM A L PA A BOM BAR

D ORL IAW D E M ROADHOUSE

BOMA



NZIA AGETRATE EN

A FIANCO DELL’AGENZIA DELL’ENTRATE

INFO: Tel. 0376.1813480 Fax 0376.1813481 reportersegreteria@gmail.com

Sala civica CONSEGNA BORSE DI STUDIO Ore 16 Biblioteca di Porto Mantovano UN NATALE IN PIZZO Laboratorio per bambini dai 5 agli 8 anni Ore 17 Piazzale della Chiesa di S.Antonio CONCERTO DI NATALE Scuola di musica di Porto Mantovano Per tutti ceci e vin brul• SABATO 18 DICEMBRE Dalle ore 8 Palestra Drasso MERCATINO DI NATALE A cura della scuola per l’infanzia S.Antonio Dalle ore 8.30 Piazza dei Marinai MERCATINO DI NATALE A cura della scuola primaria di Montata

(Drasso Park) CAMMINATA DEI BABBI NATALE A cura di Atletica Bancole Ore 21 Chiesa di Soave CONCERTO DI NATALE Corale femminile Ò Isabella GonzagaÓ GIOVEDI 22 DICEMBRE Ore 18 Piazza del Donatore (Drasso Park) PRESEPI IN GIARDINO Camminata a cura di Proloco “L’Agnella” GIOVED“ 29 DICEMBRE Ore 18 Piazza del Donatore (Drasso Park) PRESEPI I N GIARDINO Camminata a cura di Proloco “L’Agnella”

Dalle ore 8.30 Piazza della Resistenza MERCATINO CONTADINO

VENERD“ 6 GENNAIO Ore 19 Zona Malpensata BURIEL DELLA BEFANA Vin brul• e panini al cotechino

Dalle ore 9 Palestra Pertini MERCATINO DI NATALE Dalle ore 10 Piazza del Donatore

DOMENICA 15 GENNAIO Tutto il giorno Chiesa di Bancole FIERA DI S.ANTONIO

di Paolo Bonatti • ARREDAMENTO CASA E UFFICIO • PROGETTAZIONE PERSONALIZZATA • MOBILI SU MISURA • MODIFICHE E ADATTAMENTO PER TRASLOCHI • SOSTITUZIONI ELETTRODOMESTICI DA INCASSO • SERVIZIO COMPLETO DI FALEGNAMERIA Via Atene, 2 - Località Gombetto Porto Mantovano (MN) Tel. 0376 391726 • info@creaearreda.it

ReporterMN

.... Programma ....


Natale S. Benedetto

- 20 -

Reporter Mantova

NATALE A S. BENEDETTO PO ..... Programma ..... DOMENICA 4 DICEMBRE Dalle 9 alle 19 Centro storico MERCATINO DI NATALE MERCATINO AMARCORD GIOVED“ 8 DICEMBRE Dalle 9 alle 19 Centro storico MERCATINO DI NATALE Dalle 10 alle 19 CIOCCOLATERIA IN PIAZZA Dalle 10 alle 17 CACCIA ALLE STELLE Caccia al tesoro In palio ricchi premi DOMENICA 11 DICEMBRE Dalle 9 alle 19 Centro storico MERCATINO DI NATALE Dalle 9 alle 18 APETILIA 2016 Mostre, convegni, laboratori didattici sul miele mantovano Dalle 10 alle 19 CIOCCOLATERIA IN PIAZZA Dalle 14 alle 19 CHRISMAS VILLAGE PARK SHOW Babbi Natale, giochi gonfiabili, zucchero filato, pop corn, palloncini, baby dance SABATO 31 DICEMBRE Sala Polivalente Via Montale, 6 VEGLIONE DI FINE ANNO Ricco buffet, balli e brindisi Concerto dell’orchestra Titti Bianchi Prenotazioni: 0376/667235 oppure 0376/620280

L’EVENTO

VEGLIONE DI CAPODANNO CON TITTI BIANCHI Una star della musica liscio a San Benedetto Po. Sabato 31 dicembre, in occasione di San Silvestro, è in programma nella Sala polivalente di via Montale, 6 un grande Veglione di fine anno organizzato da tre associazioni: il Gruppo “Noi Donne” di Villimpenta, il Club “La rasdora del Po” e l’A.C.R.A. di San Bene-

detto Po. L’unione fa la forza e infatti il programma della serata si prospetta davvero interessante, un’ottima idea per trascorrere in compagnia e con buona musica il passaggio al 2017. A farla da padrona anche la buona tavola con un menù che prevede un misto di antipasti di salumi tipici per cominciare, seguiti da risotto e lasagne che saranno preludio ai due secondi piatti: medaglioni alle erbe aromatiche e saltimbocca del Polirone. Il tutto innaffiato da buon vino e accompagnato da contorni e dolci finali. Il costo è di 35 euro, una quota che servirà anche ad aiutare un bambino che soffre. Il ricavato infatti verrà devoluto per le cure necessarie

alla salute di Riccardo, un bambino di Villimpenta costretto a sottoporsi a impegnative e costose cure in un ospedale austriaco per poter sperare in una vita migliore. Una causa benefica che rende ancora più lodevole l’iniziativa del Veglione di San Benedetto. Il tutto impreziosito dalla presenza sul palco dell’Orchestra di Titti Bianchi, vera e propria icona del panorama nazionale per quanto riguarda la musica e il ballo liscio. Gastronomia, spettacolo e solidarietà: tre buone ragioni per trascorrere l’ultimo dell’anno alla Sala polivalente. Per info e prenotazioni: 0376/667235 oppure 0376/620280 oppure 393/7728182 oppure 338/6169573.

ReporterMN

s.n.c. VENDITA ED ASSISTENZA QUALIFICATA

GRUPPI ELETTROGENI - IDROPULITRICI COMPRESSORI - ELETTROPOMPE MOTOPOMPE info e prenotazioni: tel. 0376 667235 tel. 0376 620280 cel. 393 7728182 cel. 338 6169573 € 35,00

non si effettua servizio al tavolo

vi aspettiamo numerosi Buffet è self-service: salumi misti per antipasti, primi e secondi, contorni, dolce con brindisi

San Benedetto Po (MN) - Via Dell'Artigianato, 7 Tel./Fax 0376 615540 - info@idropo.it


Natale Poggio Rusco

- 21 -

Reporter Mantova

NATALE A POGGIO RUSCO

..... Programma .....

MERCOLEDí 7 DICEMBRE Ore 20.30 Circolo Arci CENA DI SOLIDARIETA’ Pro Amatrice Il ricavato della serata sarˆ interamente devoluto per l’acquisto di materiale scolastico nelle zone pi• colpite dal terremoto del centro Italia.

(Prenotazioni entro il 4 dicembre: 3389747721 o 349-4288686) GIOVEDI 8 DICEMBRE Ore 15 Sagrato della Chiesa CANZONI DEI BAMBINI Alunni delle scuole San Giuseppe e Arcabalena Ore 16 INAUGURAZIONE PISTA

DI PATTINAGGIO APERTURA VILLAGGIO DI BABBO NATALE DALL’8 DICEMBRE AL 6 GENNAIO 2017 Via Matteotti, 80-82 MOSTRA DI PITTURA ESTEMPORANEA SABATO 10 DICEMBRE Ore 21 Auditorium CONCERTO DEGLI AUGURI Filarmonica intercomunale QuistelloPoggio Rusco DOMENICA 11 DICEMBRE Tutto il giorno MERCATINO DELL’ANTIQUARIATO Ore 17.15 Chiesa parrocchiale GLORIA IN EXCELSIS DEO Concerto per coro e orchestra MARTEDI 13 DICEMBRE Ore 18.30 SANTA LUCIA PASSA PER LA VIA GIOVEDI 15 DICEMBRE Ore 16 Auditorium RECITA DI NATALE Alunni asilo nido Ò C.ChaplinÓ Ore 16.30 Biblioteca

• Produzione di serramenti in legno marcati CE • Produzione di serramenti in legno/allumino • Porte blindate Bauxt • Porte interne Gd Dorigo • Serramenti in Pvc

PRATICHE per DETRAZIONE del 65% SHOW ROOM con oltre 70 MODELLI DI PORTE ESPOSTE Via A. Brennero, 146/B - Poggio Rusco (MN) Tel. 0386 733087 - salvadoriserramenti@email.it

UN NATALE DA RACCONTARE Letture animate e piccoli laboratori DOMENICA 18 DICEMBRE Ore 15.30 Asilo San Giuseppe FESTA DI NATALE

Ore 18 LANTERNE LUMINOSE PER BABBO NATALE MERCOLEDI 21 DICEMBRE Ore 16 Auditorium RECITAL DI NATALE Alunni della scuola materna Arcabalena DAL 23 DICEMBRE ALL’8 GENNAIO 2017 Via Matteotti, 107 FANTASIA E COLORI Mostra di Marco Bertolasi SABATO 24 DICEMBRE Ore 17 BUON NATALE IN GALLERIA Panettone e vin brul• per tutti A cura della Scuola di Musica e delle associazioni poggesi VENERDI 6 GENNAIO 2017 Ore 17 Quartiere Borgo A BRUSEM LA VECIA Vin brul• e dolci LOTTERIA SPETTACOLO DELLE LANTERNE


Natale Castel d’Ario

- 22 -

Reporter Mantova

Dal 7 all’11 dicembre torna la Festa dell’Osso organizzata dalla Proloco

A Casteldario del MAIALE non si butta via niente… Tutto pronto a Casteldario per la 21esima edizione della “Oss Fest, la Festa dell’Osso”, uno tra i più importanti appuntamenti invernali, che si svolge sempre attorno alla festività dell’8 dicembre (Immacolata Concezione) e che mantiene viva la tradizione locale diffusa in tutto il nord Italia, legata appunto alla macellazione casalinga del suino (detta maialatura) dove, a poche ore dalla macellazione, si assisteva al rituale convivio della stagione invernale a base di carne di maiale. Menù povero concettualmente ma ricco di calorie; a base di ossa ricavate dallo spolpo delle carni, piedini, orecchie, grugnini e codini, il tutto bollito in pentola e accompagnato da del buon lambrusco mantovano. La manifestazione, in programma quest’anno dal 7 all’11 dicembre ogni sera, e a pranzo anche l’8 e 11 dicembre, presenta comunque un ricco menù, composto di grigliata, cotechino con i fagioli e l’immancabile Riso Alla Pilota, piatto tipico di di Castel d’Ario. La manifestazione si svolge in apposita tendostruttura riscaldata e tutte le sere propone oltre alla cena anche la Tombolata in compagnia con “gustosi” premi.

IL PIATTO TIPICO

Risotto alla Pilota, basta la parola! Il nome curioso di questo piatto tipico del mantovano, ha origine dal nome dialettale dei braccianti delle riserie: in casteldariese infatti le riserie sono dette “pile” e i “piloti” o “pilarini” erano appunto coloro che vi operavano. Poiche’ il lavoro nelle “pile” si svolgeva in modo continuato non c’era molto tempo da dedicare alla preparazione del pranzo e questa tecnica permetteva di cuocere il riso senza che fosse necessario seguirne la cottura. Al termine di questa il riso viene condito con il pistume, anche se in origine il condimento era molto più semplicemente un soffritto di cipolla. Insieme al Riso Vialone Nano Italiano l’ingrediente principale del risotto alla pilota è il “pisto”. Il pistume previsto dalla normativa di produzione De.C.O. del Riso alla Pilota di Castel d’Ario, viene ottenuto solo ed esclusivamente dalla lavorazione di carni di Suino Italiano, fresche non congelate, accuratamente mondate a coltello. Prendendo spunto dall’impasto tipico per la produzione del salame mantovano, utilizzando appunto tagli nobili lavorati e mondati con cura. Durante la cottura non rimane rosso, poiché la normativa di produzione esclude l’aggiunta di nitrati e nitriti, come vuole la tradizione.

carrozzeria

• • • • • •

Marconato

Vendita legna da ardere sfusa e in bancali, solo ed esclusivamente italiana Fornitura a magazzini di legna inbancalata, con trattative riservate Varie tipologie di legna stagionata secca tutto il tempo dell'anno con taglio a misura, fornitura per pizzerie Potatura con piattaforma Abbattimento alberi e frutteti Eseguiamo anche la cippatura della ramaglia arbusti, ecc. direttamente sul posto

Via Emilia, 2 Stradella di Bigarello (MN)

Punto lavorazione della legna: Via Don D. Bertoldi, 18 - Castel d'Ario (MN) Cell. 345 5808970 • Cell. 345 5916237 • virginia.gementi@gmail.com

ReporterMN

La G.V. SERVICE

OFFRE un PACCHETTO compreso di fornitura più sistemazione della legna

Tel. 0376 45513

info@carrozzeriamarconato.it


Natale Castel d’Ario

Reporter Mantova

TAMOIL

Kg 10

Chiuso Kg 15 lunedì Kg 20

GPL E AUTOLAVAGGIO ESTERNI ED INTERNI CON SANIFICAZIONE ABITACOLO

VENDITA BOMBOLE GAS

Kg 25

Via Trieste, 7 - CASTEL D'ARIO (MN) - Tel. 0376 661258 - Fax 0376 571364

Un paese, una leggenda Tazio Nuvolari è il cittadino più illustre nella storia di Casteldario Castel D’Ario lega il suo nome a tante manifestazioni, soprattutto di carattere enogastrnomica che hanno nella Bigolada l’evento più importante dell’anno. Ma il paese alle porte della città di Mantova è noto oltre i confini anche per due altre ragioni: il prelibato risotto alla pilota, il vero risotto alla mantovana che a Casteldario viene cucinato in un modo unico e diverso dagli altri, e la leggenda di nome Tazio Nuvolari. IL NOME Castel d’Ario era originariamente chiamato Castellaro. A causa della presunta banalità del nome, venne scomodato persino il sommo poeta Giosuè Carducci che, ripresa la leggenda che vedeva il centurione Dario come fondatore del castello romano, denominò il paese stesso nel 1867 Castel d’Ario. LA STORIA Castel d’Ario è un paese dalla storia antica ma dal nome recente. L’attuale toponimo risale al 1867 (prima si chiamava Castellaro), quando un Regio Decreto emanato dal Ministro dell’Interno ordinava di modificare i nomi di paese più diffusi, tra cui quello di Castellaro, onde evitare disguidi nella corrispondenza postale della nuova Italia unita. Venne dunque scelto, su suggerimento del poeta Carducci amico dell’allora assessore Luigi Boldrini, l’attuale nome di Castel d’Ario. Già prima, comunque, il precedente e più diffuso Castellaro era definito Trentino se ne parlavano i Mantovani, o Mantovano se ne parlavano i Trentini. Per sette secoli infatti (1082-1796) il paese fu feudo del vescovo di Trento anche se dal 1275 al 1708 venne continuamente sub-infeudato ai signori di Mantova, prima i Bonacolsi e poi i Gonzaga. Governato direttamente da Trento dopo la morte dell’ultimo Gonzaga (1708) e fino all’avvento di Napoleone, il paese entra a far parte della provincia mantovana proprio sotto la dominazione francese e, come Mantova, è poi retto dagli Austriaci fino al 1866, quando è annesso al Regno d’Italia. Un risultato ottenuto grazie alle tre guerre di Indipendenza, durante le

quali ben 48 giovani castellaresi si arruolano come volontari, alcuni tra le file dei garibaldini. I loro nomi sono incisi sulla lapide davanti al municipio, sotto il profilo in bronzo dell’Eroe dei Due Mondi. Il profilo è quanto resta di un monumento, eretto sulla piazza nel 1883 e smantellato mezzo secolo dopo perché di ostacolo e pericoloso per il nuovo tracciato della strada statale che attraversa il paese. Di Garibaldi è rimasto il nome alla piazza, prima detta dell’Olmo, e poi dedicata a lui. Ma è pure sopravvissuto un certo spirito garibaldino, in quanto i volontari reduci hanno promosso le prime associazioni di mutuo soccorso che hanno caratterizzato la vita sociale del paese per circa un secolo e l’ultima delle quali, la Società Operaia di Previdenza, dura tuttora quale erede di un patrimonio culturale e anche materiale di tutto rispetto (è suo l’unico teatro locale denominato “Casa del Popolo”). Il patrimonio-simbolo del paese è il castel-

lo medievale, ricco di storia millenaria come attestano il rinvenimento delle ossa di sette prigionieri (tre membri della famiglia Pico della Mirandola e quattro della famiglia Bonacolsi) morti di fame ad inizio Trecento nel mastio interno, o gli affreschi con gli stemmi scaligeri della seconda metà del Trecento al piano nobile del palazzo pretorio, l’unico edificio recentemente restaurato e utilizzato come luogo di rappresentanza e di spettacoli, oltre che sede della Biblioteca comunale e Sala Consigliare. La imponente ed articolata struttura del castello conserva intatti anche il perimetro delle mura e la mole della torre interna, che da metà Ottocento, data del rinvenimento, è

ReporterMN

STAZIONE DI SERVIZIO

- 23 -

detta Torre della Fame. Ricchi di storia sono altri beni architettonici, come la chiesa parrocchiale, eretta a metà Settecento su progetto dell’architetto veronese Girolamo Dal Pozzo; il municipio di poco posteriore, le grandi corti rurali a cominciare da quella di Susano (con annesso convento e chiesetta, ora restaurati e convertiti ad altri usi) di proprietà dei Gonzaga e dei loro discendenti fino all’unità d’Italia. NUVOLARI E GLI ALTRI Certamente il personaggio più conosciuto, la cui fama va oltre i successi sportivi tanto da farlo diventare un mito, è Tazio Nuvolari, nato a Castel d’Ario il 16 novembre 1892. Impossibile riassumere in poche righe la vita e le imprese sportive del grande campione. Su di lui sono stati scritti numerosi libri e centinaia di articoli di giornali e riviste. La scheda che segue è tratta da una pubblicazione tutta casteldariese, curata nel 1994 da ragazzi della terza media locale, dove il personaggio Nuvolari è presentato con una scheda sintetica, ma esauriente. Importanti per la storia locale sono anche personaggi come il poliedrico Luigi Boldrini (1826-94) patriota, giornalista, amministratore, educatore e benefattore che ha donato al Comune i locali per la Scuola materna e molti beni; e il coevo don Francesco Masè (1808-84), parroco dai molteplici interessi che ha ottenuto riconoscimenti come matematico, botanico, archeologo e storico. In campo letterario emergono figure come il poeta dialettale don Doride Bertoldi (1869-1931), casteldariese d’adozione per essere stato parroco della frazione Villagrossa per oltre trent’anni, lo scrittore poliglotta Francesco Pinelli (1907-85), il commediografo e poeta Angelo Lamberti (nato nel 1942). Fra gli artisti, lo scultore Giuseppe Menozzi (1895-1976) che a Castel d’Ario ha realizzato tra l’altro il monumento ai caduti e il busto di Tazio Nuvolari, e un nutrito numero di pittori tra cui: l’originale Cesare Betti (1891-1970), meglio conosciuto come “Poldo”; il chiarista Cesare Carantini (1908-98); il contemporaneo Antonio Haupala (nato nel 1956) inconfondibile nei richiami esotici pur nella quotidianità dei soggetti. Importanti sono anche vari campioni sportivi tra cui, negli anni ’60 e ’70 del Novecento, i fratelli Mantovani: Roberto e Claudio distintisi nel calcio; Vincenzo nel ciclismo. Ai giorni nostri, le coppie di pattinaggio artistico formate da Alessandro Piva e Anna Remondini; Diego Brun e Giulia Giannelli, hanno vinto titoli nazionali, europei e mondiali.

BAR - PASTICCERIA - CAFFETTERIA

TORTE di COMPLEANNO e CERIMONIE su prenotazione BISCOTTERIA SECCA e vasto ASSORTIMENTO di PRALINERIA APERITIVI con STUZZICHERIA Piazza Garibaldi, 51 - Castel D'Ario (MN) Tel. 0376 660875

COMBUSTIBILI

Metti pi• gusto alla tua festa

FARINATO di Farinato Anna Maria & C. snc

Per forniture relative a

FESTE & EVENTI

VENDITA PRODOTTI PETROLIFERI PER RISCALDAMENTO E AUTOTRAZIONE

contattaci:

LO SPACCIO

Via Buozzi 1 Marmirolo (MN) PER I TUOI ANNUNCI CHIAMA IL NUMERO

0376/1813480 OPPURE MANDA UNA MAIL annunci@reportermantova.it

GASOLIO AGRICOLO E LUBRIFICANTI CASTEL D’ARIO (MN) - Via Marconi, 65 Tel. e Fax 0376 660142 - farinato@libero.it


Natale Ostiglia

- 24 Mantova - PAGINA 24 -

Reporter Mantova

Dal 26 Novembre al 22 Gennaio 2017 tanti eventi all’insegna della musica e dell’intrattenimento

AD OSTIGLIA LE FESTE NON FINISCONO MAI Venerdì 2 dicembre > 17.00 Biblioteca Comunale, “1866 - 2016 • 150° dell’Unità d’Italia: Giuseppe Greggiati, Ostiglia, il mondo Cattolico”. Incontro con Maria Rita Bruschi e Don Giovanni Telò. Sabato 3 dicembre > 16.00 Teatro Nuovo “M. Monicelli”, “La Musica del Dono”, concerto eseguito dagli allievi delle Scuole Secondarie di 1° Grado con Indirizzo Musicale della Provincia di Mantova. A cura di Avis Provinciale Mantova, in collaborazione con Avis Intercomunale Ostiglia, nell’ambito del progetto Avis Scuola. Domenica 4 dicembre > 16.30 in negozi e bar del centro (Bar Il Gattopardo, Bar Pasticceria Gamba, Caffelatte, Dalzoppo Calzature, Gianburrasca, Ottica Manzoli, Outlet Shop, Vanilla Calzature), “Aspettando il Natale”, lettura di fiabe e racconti di Natale con dolci sorprese per tutti i bambini. A cura di Confcommercio Mantova - Sezione di Ostiglia, in collaborazione con la Biblioteca Comunale. Apertura straordinaria dei negozi del centro. > 21.00 Chiesa Parrocchiale “S. Maria Assunta”, concerto Gospel a cura del Coro Damavoci Gospel Singer, in occasione del secondo anniversario della riapertura della Chiesa. Giovedì 8 dicembre > 10.00 - 19.00 per le vie del Centro, Mercatino “Arte e Ingegno”, riuso, creative, artigianato; Cinquecento; Negozi in Piazza; Presepe Vivente della Parrocchia di Ostiglia. Stand gastronomico in Piazza Matteotti. > 10.00-12.00 e 15.30-18.00 nel laboratorio attrezzato e riscaldato in via G. Viani (di fronte al Municipio), 2° edizione di “Angeli per Ostiglia”, laboratori con “New Fit” Bice e Monja. Il ricavato finanzierà un progetto per le scuole locali. > 10.00 - 12.00 e 15.00-17.00 Torri Medievali (Via Martiri dell’Indipendenza), apertura e visita guidata, a cura del Gruppo Archeologico Ostigliese. > 11.00 Società Nautica Ostigliese, apertura della rassegna itinerante di presepi, con la partecipazione degli allievi di canto della Fondazione Scuola di Musica Oltrepò Mantovano. Trasporto dal centro alla Nautica e ritorno con carro natalizio, a cura di “Arginino Piccolo”. Durante le festività, i presepi della rassegna, forniti dalla Pro Loco Ostiglia, saranno visitabili alla Società Nautica Ostigliese, nell’androne di Palazzo Bonazzi (Via Gnocchi Viani) e al Centro Culturale Ricreativo “Luciana Leoni” (Via XX Settembre).

> 15.00-19.00 Biblioteca Musicale “Giuseppe Greggiati” (Palazzo Foglia), “1866 - 2016 • 150° Anniversario della scomparsa di Giuseppe Greggiati”, cerimonia con Annullo Filatelico con emissione di cartoline e bollo speciale, intermezzi musicali del duo Mestieri - Bottura con partiture d’epoca conservate nel Fondo e visite guidate. In collaborazione con il Circolo Filatelico Numismatico “La Rocca”. Venerdì 9 dicembre > 21.000 Sala Polivalente - Area Expo, “La Grande Guerra sulle montagne”, riflessioni e suggestioni sulla Prima Guerra Mondiale. A cura del Club Apino Italiano - Sez. di Ostiglia, in collaborazione con l’Associazione Storica Cimeetrincee. Domenica 11 dicembre > 16.30 In negozi e bar del centro (Bar Il Gattopardo, Bar Pasticceria Gamba, Caffelatte, Dalzoppo Calzature, Gianburrasca, Ottica Manzoli, Outlet Shop, Vanilla Calzature), “Aspettando il Natale”, lettura di fiabe e racconti di Natale con dolci sorprese per tutti i bambini. In Via Gnocchi Viani arriverà Babbo Natale per leggere le letterine, distribuire caramelle e fare foto coi più piccoli. A cura di Confcommercio Mantova - Sezione di Ostiglia, in collaborazione con la Biblioteca Comunale. Apertura straordinaria dei negozi del centro. Lunedì 12 dicembre > 18.00 “Aspettando Santa Lucia”. Letture e falò in Piazzale Mondadori. Passeggiata verso Piazza Cornelio, dove Santa Lucia arriverà con il suo asinello. Dolci per tutti i bambini. Punto ristoro con Avis Intercomunale Ostiglia e Bar G&G. A cura de Il Rifugio delle Api, con l’aiuto di Hobby Zoo Giardino, Az. Agr. Martinelli Fabrizio, Agriturismi “Arginino Piccolo” e “Le Calandre”. Martedì 13 dicembre > 10.00 Teatro Nuovo “M. Monicelli”, “Santa Lucia al Cinema”, proiezione speciale per le Scuole locali del film Disney “Alla ricerca di Dory”. Al pomeriggio sarà allestito un laboratorio creativo a tema. Prenotazioni in Pro Loco. > 17.00 Biblioteca Comunale, presentazione della raccolta di poesie “Dulcamaro” di Franco Berton. Introduzione di Maria Rita Bruschi. Letture di Maurizio Vaccari. Mercoledì 14 dicembre > 21.00 Teatro Nuovo “M. Monicelli”, “I besi in dà mia la felicità”, commedia in dialetto mantovano, a cura della Croce Rossa Italiana - Comitato di Ostiglia. Il ricavato sarà destinato alle attività della Croce Rossa.

Autofficina

Buone Feste

LONGHI

Riparazione Auto Multimarche Stradale

Via Abetone Brennero Nord, 7 - 46035 Ostiglia (MN) Tel. e Fax 0386 31932 - mail: longhi.maurizio67@gmail.com

DICEMBRE AD OSTIGLIA 2016

Spettacoli, Musica, Intrattenimento dal 26 novembre 2016 al 22 gennaio 2017 Per informazioni generali: www.comune.ostiglia.mn.it - www.prolocoostiglia.it Comune di Ostiglia Proloco Ostiglia

PROLOCO

Ostiglia

In collaborazione con COMMERCIANTI E ASSOCIAZIONI LOCALI

Venerdì 16 dicembre > 21.00 Biblioteca Comunale, presentazione del libro “Airone 1. Retroscena di un’epoca” (Ed. Sometti) di Antonio Ostiglia Cornacchia, Generale dell’Arma dei Carabinieri, che ha investigato su sequestro e uccisione di Aldo Moro e catturato Renato Vallanzasca e la sua banda. PROLOCO A cura del Centro CulturaleOSTIGLIA “Il Dialogo”. Sabato 17 dicembre > 16.00 Piazza Cornelio, “Buone Feste Ostiglia”, concerto di Natale a cura della Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo del Po di Ostiglia, in collaborazione con Indirizzo Musicale della Scuola Secondaria di 1° Grado e Fondazione Scuola di Musica Oltrepò Mantovano. Al termine, cascata di fuochi artificiali su Palazzo Foglia. > 21.00 Teatro Nuovo “M. Monicelli”, “Pezzi da 90”, spettacolo della Stagione Teatrale, con Max Giusti, Marco Terenzi, Giuliano Rinaldi e la Super Max Band. Prevendite al 320 4314782. Domenica 18 dicembre > 11.00 - 18.00 nel Centro Storico, musica, raduno di Fiat 500 vintage, auto sportive e apertura straordinaria dei negozi del centro. > 10.00 - 12.00 visita guidata alle Torri Medievali. > 15.00 Sala Polivalente - Area Expo, Asta Pubblica della collezione privata del pittore Vincenzo Mezzio, donata al Comune di Ostiglia. I fondi ricavati saranno destinati a un bando per Start Up, attività di impresa per giovani ostigliesi. Intrattenimento musicale con il duo “Jazz for Two” di Monica Perboni e Giorgia Hannoush. In collaborazione con T.O.P. - Team Ostigliese Progetti e Pro Loco Ostiglia. I quadri saranno anticipatamente esposti in Sala Polivalente e visibili: sabato 10 e domenica 11 dicembre, ore 16.00-18.30. Lunedì 19 e Martedì 20 dicembre > 18.30 - 21.00 Per le vie del paese, “I Cantori delle Notti Sante”, evento itinerante per i quartieri di Ostiglia. A cura dei ragazzi dell’Oratorio “Pier Giorgio Frassati”. Mercoledì 21 dicembre > 18.30 - 21.00 Per le vie del paese, “I Cantori delle Notti Sante”, evento itinerante per i quartieri di Ostiglia. A cura dei ragazzi dell’Oratorio “Pier Giorgio Frassati”. PROLOCO

Si ringrazia

> 21.00 Chiesa Parrocchiale “S. Maria Assunta”, “Concerto di Natale 2016” - Gloria RV 589 di Antonio Vivaldi e Carols Natalizie. Eseguito da Corale e Voci Bianche “G. Verdi” di Ostiglia, con l’Orchestra Filarmonica Mantovana. Direttore M° Claudio Sani. Giovedì 22 dicembre > 18.30 - 21.00 Per le vie del paese, “I Cantori delle Notti Sante”, evento itinerante per i quartieri di Ostiglia. A cura dei ragazzi dell’Oratorio “Pier Giorgio Frassati”. > 21.00 Chiesa Parrocchiale “S. Maria Assunta”, “Tanti Auguri in Concerto”. Eseguito da Orchestra dei Ragazzi della Scuola Secondaria ad Indirizzo Musicale di Ostiglia, Coro delle classi prime della Secondaria e delle classi quinte della Primaria di Ostiglia. Domenica 25 dicembre > 21.00 Punto 035, “Christmas Song”, 7° Edizione della rassegna musicale a cura di T.O.P. – Team Ostigliese Progetti. Sabato 31 dicembre > 20.00 Sala Polivalente – Area Expo, “Cenone di Fine Anno”. Cucina a cura della Pro Loco Ostiglia. Prenotazioni in Pro Loco. Domenica 1 gennaio > 17.00 Teatro Nuovo “M. Monicelli”, “Gran Concerto di Capodanno”, eseguito dalla Filarmonica Intercomunale Quistello e Poggio Rusco, diretta dal M° Katiuscia Carella. Ingresso Euro 5,00. Lunedì 9 gennaio > 16.30 - 22.00 Biblioteca Comunale, “Buon compleanno Biblioteca!”. Riaperta il 9 gennaio 1949, festeggiamo insieme i 68 anni della nostra Biblioteca, con momenti di lettura per piccoli e adulti, una mostra antologica dei libri più significativi della “Biblioteca Scolastica Popolare Circolante” e un brindisi conclusivo. Sabato 14 gennaio > 17.00 Ottica Manzoli Piazza Matteotti, presentazione del Romanzo “La Bambina in rosso. Egon Schiele visto dalle sue donne e dai contemporanei” (Gilgamesh Edizioni), con l’Autore Antonio Della Rocca. Domenica 22 gennaio > 12.00 Sala Polivalente - Area Expo, “Pranzo di Sant’Antonio”. Cucina a cura della Pro Loco Ostiglia. Prenotazioni in Pro Loco.


- 25 -

Reporter Mantova

Una famiglia per i momenti difficili L’8 dicembre torna l’appuntamento promosso dall’associazione commercianti

A Campitello la FESTA è… INFINITA

Via F. Crispi, 127 int. 3 - 46010 Marcaria (MN) Tel. 0376 950038 (24 ore su 24)

PANE - PIZZA - PASTA FRESCA - DOLCI

GAMBA GIORGIO

PRODOTTI ARTIGIANALI DI PRODUZIONE PROPRIA

ReporterMN

Natale Campitello

VENDITA di prodotti artigianali

pasta FRESCA artigianale

ReporterMN

Piazza Garibaldi, 13 - CAMPITELLO (MN) TEL. 0376 96269 - 96220

tacoli, artisti di strada, giullari, stand gastronomici e mercatini. Nel primo pomeriggio si esibirà la Scuola di Danza poi arriveranno per le vie del paese i figuranti in costume del gruppo "Santa Notte Giuseppe Tosi"di Levata di Curtatone che all'imbrunire si porteranno innanzi alla tradizionale capanna del Presepe Vivente, allestita dall'Ente Valle, in piazza Garibaldi, per offrire in dono

i prodotti del loro lavoro. Per i più piccoli arriverà anche Santa Lucia carica di doni. Poi il concerto del coro Gospel concluderà la giornata. Per tutta la durata della manifestazione ci saranno i negozi aperti e funzioneranno gli stand gastronomici con caldarroste, ceci, vin brulè, cioccolata calda, panino con cotechino, agnoli in brodo e molto altro.

• CALDAIE GAS E GASOLIO • CALDAIE LEGNA PELLET • STUFE A PELLET • SOLARE TERMICO • TRATTAMENTO ACQUE • CLIMATIZZATORI

PªRªFªRMªCIª Lª GENZIªNª

Via Senga 4 - Campitello di MARCARIA (MN) tel. 348 7373456 maxservice.brocaiol@libero.it

ReporterMN

DI PªDELLINI GIºVªNNª

• Farmaci senza obbligo di prescrizione • • Erboristeria • • Cosmesi • • Alimentazione Naturale • • Sanitaria • • Veterinaria •

VIA LEVACHER, N° 7 - COLORNO (PR) VIA LOVARA, N° 1/A - S. MARTINO D/ARGINE (MN) TEL. 0521 815005 - 0376 929304 FAX. 0521 313596 - 0376 928893

Confezioni regalo L'Erbolario

info@centromedicosantamargherita.it

Via C. Chizzolini, 28 - Campitello di Marcaria (MN)

POLIAMBULATORIO PRIVATO

Tel. 0376 926502

COLAZIONI PRANZI VELOCI aperitivo con ricco buffet dalle ore 18,00 Piazza Garibaldi, 18 Campitello (MN)

VENDITA E ASSISTENZA

• VISITE SPECIALISTICHE • DIAGNOSTICA ECOGRAFICA E RADIOLOGICA • FISIOTERAPIA E TERAPIE FISICHE • ODONTOIATRIA E IMPIANTOLOGIA

PER I TUOI ANNUNCI CHIAMA IL NUMERO

0376/1813480 OPPURE MANDA UNA MAIL annunci@reportermantova.it

ReporterMN

Tutto pronto a Campitello per l’annuale appuntamento con la “Festa Infinita”. Promossa dall’Associazione Commercianti di Campitello col patrocinio del Comune di Marcaria la manifesta giunge quest’anno alla sua sesta edizione. Il giorno dell’immacolata, da mattino a sera, le vie del paese si animeranno con una miriade di eventi, tra spet-

LA RIABILITAZIONE DEL PAVIMENTO PELVICO Riabilitazione uro-ginecologica aperto dal lunedì al venerdì: 9:00-12:30 / 15:00 - 19:30

www.centromedicosantamargherita.it


- 26 -

agenda ••• MANTOVA •••

teatro - cultura - musica - cinema - sagre - mercatini - manifestazioni conferenze - didattica - sport - tempo libero - ristoranti - gastronomia

Christmas Street Food Festival in piazza Tebaldo Brusato. Completeremo la giornata con le più belle piazze di Brescia che dalle 15:00 risuoneranno di note blues, swing, cori gospel e canti natalizi. Ritrovo h. 8:30 Mantova Porta Cerese con auto proprie oppure h. 10:00 Brescia Piazza del Foro. Quota di partecipazione: euro 10,00 + ingresso Parco Archeologico euro 6,00 ridotto gruppi. Organizzatore e guida: Giuliana Varini - 338.1020427 - va.giuliana@ yahoo.it Iscrizioni entro giovedì 15 dicembre.

DOMENICA 4 DICEMBRE 2016 ESCURSIONE SULLE COLLINE MORENICHE - HILL TREK - LÀ DOVE OSANO LE AQUILE MONTE PAGANO E DINTORNI Itinerario sulle colline moreniche che sono sempre un territorio infinito da conoscere e indicato in questo periodo dell’anno, per il particolare clima e per il dolce paesaggio collinare. Iscrizioni entro il 1 dicembre. Guida: LUIGI BERTAZZOLI luigibertazzoli@hotmail.com - 349.8770504

SEGNALAZIONE EVENTO A CURA DI GUIDE VIRGILIO Tra gli eventi di chiusura di Mantova Capitale Italiana della Cultura, visita guidata alla mostra dedicata al genio di Albrecht Dürer: “Come sentirò freddo dopo il sole” ospitata nelle sale al pian terreno del Castello di San Giorgio. L’appuntamento è per sabato 26 novembre alle h. 14.30 con ritrovo presso ingresso Palazzo Ducale La mostra è dedicata ai rapporti del maesto tedesco con l’arte italiana, in particolare con le incisioni di Mantegna che per Dürer rappresentarono il mezzo per la comprensione dell’arte antica. Settanta opere selezionate da Johannes Ramharter e Peter Assmann, direttore di Palazzo Ducale, distribuite in cinque sezioni più un bronzetto equestre di Leonardo proveniente dallo Szépmuvészeti Múzeum di Budapest. Alle incisioni di Dürer e Mantegna provenienti dall’Albertina e dal Kupferstichkabinett di Vienna sono affiancate un nucleo di opere antiche della collezione del Palazzo Ducale per mettere in evidenza i debiti con l’antico. Il titolo suggestivo della rassegna, «Come sentirò freddo dopo il sole», tratto da una lettera di Dürer, allude proprio ai debiti che egli sentiva nei confronti dell’Italia, visitata due volte, nel 1494 e poi nel 1506, per carpire i segreti della prospettiva e dell’anatomia. Dopo la mostra, saliremo al piano superiore per ammirare ancora una volta la Camera degli Sposi con attenzione particolare ai debiti con

TREKKING DOMENICA 11 DICEMBRE 2016 MONTE PASTELLO (1122M) Escursione nel Parco della Lessinia, versante ovest, con bella e panoramica salita al Monte Pastello. Iscrizioni entro giovedi’ 8 dicembre. Guida: LUCA GAVIOLI 348.3170117 DOMENICA 18 DICEMBRE 2016 BRIXIA - IL PARCO ARCHEOLOGICO DI BRESCIA ROMANA E TREKKING URBANO.... NATALIZIO In età romana Brixia era una delle città più importanti dell’Italia settentrionale e nell’area archeologica sono ancora visibili i sorprendenti resti degli edifici più antichi e più significativi della città: il santuario di età repubblicana (I secolo a.C.), recentemente aperto al pubblico, il Capitolium (73 d.C.), il teatro (I-III secolo d.C.), il tratto del lastricato del decumano massimo, la vista su piazza del Foro, che conserva vestigia della piazza di età romana (I secolo d.C.). Sono inoltre visitabili resti archeologici (foro e impianto termale) al di sotto di palazzo Martinengo, oggi sede della Provincia, e la Basilica, sede della Soprintendenza archeologica. Dopo la visita, saliremo al Castello per un vero e proprio trekking urbano, prima di rifocillarci presso il

Reporter Mantova

l’antico di Mantegna, e la collezione Freddi. Durata visita: 2 ore circa. Visita gratuita con sottoscrizione della tessera socio 2017 - Associazione Guide Virgilio - di euro 10,00 - Ingresso: euro 12,00 Info e iscrizioni: virgilioguide@alice. it - tel. 0376 225989 - www.virgilioguide.it -----------------------------Altre informazioni: Gli Scarponauti Turismo Attivo - Circolo ARCI e affliati GAE - Guide Ambientali Escursioniste: Via L.Ariosto n.47 Mantova. Tel. 339.6656136. www.scarponauti.it info@scarponauti.it ••• QUISTELLO CINEMA TEATRO KUX

SHAKESPEARE IN WORDS E NINNOLI DI VETRO regia di G. Chiodarelli Ven 2 dicembre ore 21 Testi rimescolati da C. Prezzavento e Carola Natalizia a 2 voci COME DIVENTARE GRANDI NONOSTANTE I GENITORI regia di L. Lucini Sab 3 dicembre ore 21.15 Dom 4 dicembre ore 16 e 21.15 Lun 5 dicembre ore 21.15 Pur avendo contro scuola e genitori i ragazzi, con orgoglio, decidono di iscriversi ad un concorso musicale. L’ardua sfida li porterà a crescere in modo sorprendente tra ostacoli di ogni tipo da superare. LA CENA DI NATALE regia di M. Ponti Gio 8 dicembre ore 16 e 21.15 Sab 10 dicembre ore 21.15 Dom 11 dicembre ore 16 e 21.15 Lun 12 dicembre ore 21.15 Nella splendida Polignano a Mare imbiancata della neve, tutti sono più agitati del solito: tra isterismi, introvabili capitoni, test di gravidanza, ansiolitici, ascensori bloccati, anelli scomparsi, ritrovamenti e colpi di scena, ne succederanno di tutti i colori.

NATALE IN MUSICA Concerto Banda Intercomunale Quistello\Poggio Rusco Ven 16 novembre ore 21 FUGA DA REUMA PARK regia di Aldo, Giovanni e Giacomo Sab 17 dicembre ore 16 e 21.15 Dom 18 dicembre ore 16 e 21.15 Il nuovo film di Natale con Aldo, Giovanni e Giacomo ambientato in una casa di riposo costruita in un vecchio Luna Park. Risate a non finire. Lunedì ingresso 5 euro per over 65!! Prezzi ingresso: sab/ dom/lun € 6,50 - ridotto € 5 giovedì € 5,50 Tessera fedeltà per tutti: ogni 12 ingressi uno è omaggio!! E tutta la famiglia può utilizzare la stessa tessera!! ••• OSTIGLIA CINEMA TEATRO NUOVO MARIO MONICELLI UN NATALE AL SUD Commedia Venerdì 2 dic. ore 21.15 Sabato 3 dic. ore 21.15 Domenica 4 dic. ore 16:00 - 18:30 - 21.15 Lunedì 5 dic. ore 21.15 Martedì 6 dic. ore 21.15 Ingresso Interi € 7,00 ridotti € 5,00- Martedì € 5,00

••• OSTIGLIA - CINEMA TEATRO NUOVO MARIO MONICELLI

COMUNE DI OSTIGLIA - Sabato 17 dicembre 2015

Max Giusti - Pezzi da 90

regia di Marco Terenzi scritto da Max Giusti, con Max Giusti e con Marco Terenzi e Giuliano Rinaldi e con la Super Max Band Produzione AB Management Si intitola Pezzi da 90 il nuovo spettacolo di MAX GIUSTI. In scena si avvicenderanno una miriade di personaggi, che appariranno sia in video che live. Gli spettatori si ritroveranno protagonisti e MAX si ritroverà tra gli spettatori in un turbinio di ritmo sorprese e risate che lasceranno il pubblico a bocca aperta! Insomma uno spettacolo pieno di Pezzi da 90, che altri non sono se non i personaggi che Max interpreta per prendere in giro tutta l’assurda realtà che ci

circonda: da Terence Hill a Francesco De Gregori, da Ligabue a Vasco Rossi e Bono Vox. Ma la nostra vita non è fatta solo di Pezzi da 90; faranno infatti capolino sul palco, variopinti e multietnici, gli unici che sono riusciti a trovare lavoro in Italia: un egiziano con l’ortofrutta e un prete africano di provincia. Non mancheranno naturalmente gli amici di sempre, sempre amati dal pubblico e attuali più che mai: Lotito con la sua Lazio, Albano tornato a Sanremo e Cristiano Malgioglio sosia del Presidente Mattarella. Tutto questo però è solo l’inizio di quello che vedrete in Pezzi da 90, perché mentre sto scrivendo MAX sta creando un nuovo personaggio… vestito di bianco, che si affaccia e benedice?!?!?! MAX, ma quello non si può!!

CENTRO POLIVALENTE DYNAMICA A.S.D SPORT CULTURA E SPETTACOLO

CON ORCHESTRA

PROGRAMMA DELLE PROSSIME SETTIMANE Sabato 3 dicembre Domenica 4 dicembre

ORE 21.00

Sabato 10 dicembre Domenica 11 dicembre

ORE 21.00

Sabato 17 dicembre Domenica 18 dicembre

ORE 21.00 ORE 20.00

I GIRAMONDO ORNALLA NICOLINI

Luned“ 26 dicembre Sabato 18 dicembre

ORE 21.00 ORE 21.00

MELITA LEONE TIZIANO TONELLI

ORE 20.00

ORE 20.00

GIGI CORRADI ROBERTO TAGLIANI SERATA SPECIALE

LUBA E SILVIA MARTINO

Info: Via Mincio, 16 - GOITO (Mn) Tel. 0376.689622

V. Ossario, 19 - Custoza di Sommacampagna (VR) www.picoverde.it - picoverde@picoverde.it

BALLO LISCIO

lounge bar restaurant and pizza

Vi aspettiamo presso il nostro centro per farvi conoscere tutte le attività della nostra Associazione

PICOVERDE PranzoÊ diÊ NataleÊ 2016 Antipasto sfizioso **** Tortelli ricotta e spinaci Crespelle con gamberetti Maccheroncini con sugo d’anatra **** Sorbetto **** Arrosto di coniglio Tagliata di manzo alla griglia **** Verdure di stagione **** Dolce di Natale **** Acqua, Vini Doc, Spumante Doc

Û 45,00

Bambini fino 10 anni € 20,00 INFO E PRENOTAZIONI:

045 516025

picoverde@picoverde.it

Profile for mantova reporter

Reporter mn24 16  

giornale di informazione, annunci economici e tempo libero, per Mantova e provincia

Reporter mn24 16  

giornale di informazione, annunci economici e tempo libero, per Mantova e provincia

Advertisement