a product message image
{' '} {' '}
Limited time offer
SAVE % on your upgrade

Page 1

ivere V

maggio/giugno 2017 n. 183

MEDICINA

Sole e pelle

BELLEZZA

Pedicure curativa

FITNESS Nia

DIETA

Trends '17: cibo e moda


n. 183 maggio/giugno 2017

SOMMARIO

Care lettrici, cari lettori,

Valentina Tanzi

Responsabile della redazione di Vivere

6

Addio cistite!

6 Sole e pelle

I tumori non pigmentati

SALUTE 8 Puntura di un'ape Quando si è allergici

BELLEZZA 12 Pedicure curativa

14

Perché farla?

DIETA 14 Trends

Il cibo come la moda

ODONTOIATRIA 16 Logo SSO La qualità certificata

MOVIMENTO 18 Nia

18

Non solo fitness

PASSATEMPO 20 Cruciverbone

Gioca e vinci un pesos d’oro!

© sarsmis / Shutterstock.com (Copertina) Valentina Proskurina — Nagy-casanisa / Shutterstock.com Nia Technique / www.nianow.com (Indice)

In Svizzera si mangia più carne di quanto raccomandato e si consumano troppo pochi latticini: lo dimostrano gli ultimi risultati del primo Sondaggio nazionale sull’alimentazione menuCH, che è stato svolto dall’Istituto universitario di medicina sociale e preventiva dell’Università di Losanna su incarico dell’Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria (USAV) e di quello della sanità pubblica (UFSP). Sono stati complessivamente intervistati circa 2'000 adulti in tutta la Svizzera. La popolazione consuma in media 780 g di carne alla settimana, invece di soli 240 g. Con 980 g, il consumo degli uomini è quasi doppio rispetto a quello delle donne (570 g). Allarmante pure il consumo di dolci, snack salati e grassi (burro, margarina, panna e salse), che risulta essere il quadruplo rispetto alle raccomandazioni. Vi sono anche alimenti consumati in quantità insufficienti: per quanto riguarda, ad esempio, gli oli vegetali e la frutta oleaginosa i dati corrispondono solo alla metà della quantità raccomandata. Per il latte e i latticini, si assumono quotidianamente 2 porzioni invece di 3, con un consumo nella Svizzera tedesca superiore alle regioni italofone e francofone. Da menuCH emerge inoltre che gli intervistati bevono quotidianamente in media circa 1,7 litri di tè, caffè e acqua, laddove si raccomandano da 1,5 a 2 litri al giorno. Il 77% degli intervistati ha ammesso di aver sentito parlare almeno una volta della piramide alimentare svizzera e delle sue raccomandazioni nutrizionali, elaborate dalla Società Svizzera di Nutrizione e dall’USAV. Gli intervistati hanno anche fornito informazioni sulle proprie abitudini in fatto di alimentazione e attività fisica. Circa la metà di loro (47%) assume regolarmente integratori alimentari come vitamine e sali minerali. Il 71% mangia fuori casa a pranzo, mentre quasi la metà degli uomini (45%) e un quarto delle donne non cucinano mai a pranzo (35%). La sera invece si cucina di più: solo 1 intervistato su 5 (19%) non cucina mai. Vi sono tuttavia grandi differenze tra le fasce di età: mentre il 35% degli intervistati tra i 65-75 anni non cucina mai la sera, tra i 18-34 anni questo dato si riduce al 15%. Per cucinare si impiegano in media 38 minuti. Sulla base dei dati ricavati dal sondaggio è possibile identificare gruppi o abitudini nutrizionali particolarmente a rischio e valutare le quantità di assunzione di sostanze indesiderabili attraverso gli alimenti. I risultati emersi da menuCH saranno utili per lo sviluppo della strategia nutrizionale svizzera 2017-2024.

MEDICINA 5 Femannose®

Vivere

HIGHLIGHTS 22 In farmacia

La vetrina: maggio-giugno Find us on

Facebook www.rivista-vivere.ch

a tempo pieno

SIGLA EDITORIALE

COMITATO DI REDAZIONE

REDAZIONE

SOCIETÀ VIVA SA INDIRIZZO Casella postale 5539, CH — 6901 Lugano

MARIO TANZI Presidente OFCT

M. SC. COM. VALENTINA TANZI Responsabile

DOTT. GIORGIO ANTOGNINI già Presidente PharmaSuisse

CRISTINA GEROSA Segretaria

ENNIO BALMELLI Portavoce OFCT

TIPOGRAFIA NEWPRINT SA

TELEFONO +41 (0)91 922 68 66 FAX +41 (0)91 923 39 09 E-MAIL vivere@bluewin.ch

Gli articoli impegnano soltanto la responsabilità degli autori.


Communications

«E D’UN TRATTO FECI UNA BRUTTA CADUTA CON LA BICI.»

Cistite

5

FEMANNOSE®: ADDIO CISTITE!

Difficoltoso trattamento delle cistiti: una realtà che appartiene al passato!

Ascoltate la storia Rega di Matteo Pio-Loco, 18, a Mallorca. soccorsomio.ch/matteo

G

li altri prendono il raffreddore, io la cistite", si lamenta la giovane cliente con la farmacista. "Freddo d’inverno, costume bagnato d’estate, spossatezza dopo un esame, vita sessuale attiva: la mia vescica reagisce sempre a queste

Diventate sostenitori ora.

— MEDICINA

situazioni. È insopportabile, proprio come adesso: fastidiosa sensazione di pressione addominale, continuo stimolo e la paura di provare un intenso bruciore. Non voglio prendere un antibiotico, mi troverei poi a curare un'infezione da funghi. Inoltre, non va bene assumerli di continuo per via della resistenza". La farmacista spiega: "Purtroppo le cistiti sono molto comuni: nel 50% della popolazione femminile compaiono sicuramente almeno 1 volta nella vita e, in un terzo di queste donne, persino più frequentemente. E ora una buona notizia: adesso è disponibile un medicamento che non è un antibiotico". La farmacista prende una confezione bianca con una scritta color lam-

pone. "Ecco FEMANNOSE. Un prodotto che agisce velocemente e in modo efficace. Contiene lo zucchero naturale D-mannosio ed estratto di mirtillo rosso. Il D-mannosio e il mirtillo rosso si legano alle fimbrie dei batteri che causano l’infiammazione (al 90% "E. coli") neutralizzandoli. I batteri inattivati vengono poi espulsi con l’urina. Le mie clienti sono entusiaste: alcune hanno addirittura notato un netto miglioramento dei sintomi già dopo la prima dose. È possibile assumere FEMANNOSE in dosaggi bassi anche per la prevenzione della cistite, dicendo quindi addio al fastidioso disturbo". Dispositivo medico CE 0426. www.femannose.ch


NON LA PIANTIAMO IN ASSO

MEDICINA — Sole

6

SOLE E PELLE: I TUMORI NON PIGMENTATI

Protezione molto efficace, di lunga durata da punture e morsicature di insetti.

La Svizzera è tra i Paesi con maggior incidenza di cancro della pelle al mondo. Ogni anno si ammalano di basalioma o spinalioma dalle 20'000 alle 25'000 persone, di cui all’incirca 2'500 hanno un melanoma maligno e ne muoiono 300, molte di più dei pazienti deceduti per Aids e pari quasi al numero di vittime della strada.

Protegge da zanzare comuni, zanzare tigri e zecche Adatto anche per le gestanti e i bambini Non appiccica e non unge, adatto anche per animali Resistente al sudore e all‘acqua, con profumo gradevole Protezione sicura di lunga durata, fino a 8 ore Molto ben tollerato dalla pelle e dai tessili Testato dall‘ITS (Istituto Tropicale Svizzero) e principio attivo raccomandato dall‘OMS

La redazione

IL BOOM

Negli ultimi decenni l'incidenza di tumori cutanei è fortemente cresciuta, da una parte a causa della più elevata aspettativa di vita, dall’altra in ragione dei mutati comportamenti assunti nel tempo libero (bagni di sole, attività sportive e all’aria aperta).

LE VARIE FORME

"Cancro della pelle" è un'espressione generica che comprende diverse malattie tumorali. Nel linguaggio tecnico hanno denominazioni diverse a dipendenza dalla loro origine, cioè in quali strati cutanei o cellule si formano. Vivere maggio/giugno 2017

I NON PIGMENTATI Il basalioma

Detto anche carcinoma basocellulare, si forma tra lo strato basocellulare e lo strato superiore del derma e trae origine da cheratinociti – dei globuli rossi a forma di mezzaluna – posti lungo i follicoli piliferi. Il basalioma si manifesta sotto diverse forme e ha numerosi sottotipi. Spesso cresce dapprima assumendo l’aspetto di una zona indurita o come un nodulo dall’apparenza "vitrea" con capillari visibili; più tardi possono formarsi ulcerazioni umide o croste. Appare principalmente sul viso, più raramente sul tronco o sulle estremità come le braccia, il dorso delle mani o le gambe. Il basalioma si sviluppa lentamente: diagnosticato in uno stadio precoce ed asportato, le probabilità di guarigione sono molto buone. Non si estende praticamente mai ad altri organi; non forma quindi metastasi distanti dal tumore originario. Tende tuttavia a recidivare localmente, vale a

dire che può manifestarsi nuovamente dopo un trattamento. In uno stadio avanzato cresce solo in larghezza ma anche in profondità: il tumore penetra quindi attraverso la pelle nei tessuti sottostanti e può distruggere anche cartilagini ed ossa. Ciò può determinare deformazioni, nei casi peggiori anche la perdita di un occhio, di un orecchio o del naso. Infine, colpisce indistintamente uomini e donne, soprattutto anziani c età media intorno ai 60 anni –, ma l'incidenza tra le persone più giovani è in aumento.

Avvertenza: Impiegare in modo sicuro i prodotti repellenti gli insetti. Prima dell‘uso leggere sempre le caratteristiche e le informazioni sul prodotto.

Lo spinalioma

Lo spinalioma è 3-4 volte meno frequente del basalioma. Conosciuto anche come carcinoma spinocellulare o epitelioma, origina da cheratinociti, le cellule più abbondanti della pelle, presenti nello strato spinoso dell'epidermide. Analogamente al basalioma, presenta una crescita lenta e le possibilità di guarigione sono molto buone se diagnosticato precocemente ed asportato. Si manifesta sotto forma di noduli o nodi, che con il tempo incalliscono: talvolta possono aprirsi e coprirsi di croste. Si sviluppano sulle zone maggiormente esposte al sole, nella maggioranza dei casi sul viso (dorso del naso, fronte, bordi delle orecchie, e labbro inferiore), oppure sul collo, sugli avambracci e sul dorso di mani e piedi. Colpisce più frequentemente gli uomini e insorge verso i 70 anni. In uno stadio avanzato può colpire i linfonodi prossimali e formare metastasi in ossa, muscoli e cartilagini vicine, come pure in organi più distanti come il polmone o il fegato.

Sicuro e ben tollerato 20 % di principio attivo (icaridina)

© Redchanka / Shutterstock.com

I

l sole è vita: i suoi raggi hanno un effetto stimolante e salutare sul corpo e sull'umore, donandoci un senso di benessere generale. Ma il sole può essere anche pericoloso: un’eccessiva esposizione può danneggiare la pelle e gli occhi. I raggi ultravioletti (raggi UV), che non vediamo e non percepiamo, sono particolarmente pericolosi.

In caso di un mutamento cutaneo, il dermatologo è la persona più indicata per determinare se si tratta di un tumore – e di quale tipo – o se si è invece in presenza di una forma benigna. Come detto, il cancro della pelle si manifesta sotto diverse forme: la più pericolosa è il melanoma, o cancro pigmentato, poiché può formare metastasi, che da solo costituisce il 6% di tutti i tumori ed è il 5° cancro più diffuso. Può colpire anche i giovani: al momento della diagnosi, infatti, il 26% dei pazienti ha meno di 50 anni. Ma vediamo in dettaglio le altre forme, cioè quelle non pigmentate e forse meno note ai più.

Pharmacode 5336130

In vendita in farmacia e in drogheria


8

SALUTE — Allergie

9 e bombo. I bombi sono insetti pacifici, le loro punture sono rare – avvengono soprattutto nelle serre in cui le piante vengono fecondate con questi insetti – e, per la maggior parte delle persone, innocue. Gli apidi inoculano da 50 a 100 microgrammi di veleno, contro i 5-15 dei vespidi.

PUNTURA DI UN'APE: QUANDO SI È ALLERGICI

SINTOMI

In Svizzera, il 3–4% della popolazione soffre di un’allergia al veleno d’insetti. A partire da 100 punture nell’adulto e da 50 nel bambino, anche nelle persone non allergiche si manifestano reazioni da avvelenamento.

Reazione normale

Un gonfiore con un diametro fino a 10 cm è considerato una reazione normale. Di regola esso sparisce nel giro di poche ore, benché il prurito possa perdurare per parecchi giorni.

S

olitamente, sono le punture delle api e delle vespe a scatenare reazioni allergiche. Anche nelle persone non allergiche una puntura in bocca o in gola può provocare gonfiori pericolosi. A livello svizzero si contano 3-4 decessi all'anno dovuti agli insetti. L’allergia al veleno degli insetti non è ereditaria. Le persone allergiche al veleno delle api possono mangiare il miele. La maggior parte delle punture di api ha luogo in primavera ed estate. Considerato che le api sopravvivono alla stagione fredda, possono pungere anche nelle giornate invernali soleggiate e temperate. Contrariamente alle vespe, le api dopo aver punto perdono il pungiglione, che resta generalmente nella pelle. Il potenziale di aggressione varia secondo la specie di ape

Reazione locale grave © Protasov AN / Shutterstock.com

La redazione

Oltre alle reazioni locali in prossimità della puntura, possono verificarsi reazioni allergiche generalizzate. Le reazioni locali gravi sono più frequenti di quelle generalizzate.

Si verifica nel caso in cui, dove si è stati punti, si sviluppa un gonfiore che supera i 10 cm e persiste più di 24 ore. La reazione può essere accompagnata da: • dolorosi arrossamenti; • gonfiori — Da una puntura su un piede o una mano possono estendersi a tutta la gamba o al braccio; • ingrossamento dei linfonodi. Ciònonostante, una reazione del genere non è considerata una vera e propria allergia. A volte, il gonfiore e il prurito perdurano fino a una settimana. Poiché tale condizione può essere molto dolorosa, la persona punta si preoccupa, ma in realtà non corre alcun rischio. Ben più pericolosa, al punto da mettere a repentaglio la vita, può invece essere una reazione locale che coinvolge la bocca o la gola. In tal caso occorre consultare un medico.

Reazione allergica

Generalmente è un’allergia immediata, in cui gli anticorpi – IgE, dirette specificamente contro le proteine del veleno – hanno un ruolo preponderante. I primi sintomi si manifestano di regola nel giro di pochi minuti o al massimo

aiuta rapidamente in caso di punture d’insetti

BAMBINI E ALLERGIA L’accertamento nei bambini può essere eseguito a qualsiasi età, mentre l’immunoterapia solitamente viene incominciata a partire dal quinto anno di vita. È importante che i farmaci per le emergenze siano dosati in base al peso e che il tipo di somministrazione sia adatto all’età (gocce, compresse solubili, pastiglie). I bambini devono essere informati con precisione sul comportamento da tenere in caso di emergenza, come pure i genitori e le altre persone di riferimento, p. es. i nonni, gli insegnanti, gli allenatori ecc.. un'ora dopo la puntura, e possono essere: • manifestazioni cutanee — Prurito generalizzato, arrossamento, orticaria; • gonfiori di occhi e labbra; • nausea e vomito; • dolori addominali; • affanno e tachicardia; • forte vertigine; • mancanza di forze e calo della pressione; • shock; • perdita dei sensi. Nelle persone con malattie cardio-polmonari, in casi eccezionali può capitare che una puntura provochi una reazione molto grave, persino un arresto respiratorio, un infarto cardiaco (anafilassi) o cerebrale.

DIAGNOSI

Viene effettuata sulla scorta delle indicazioni della persona colpita: • quali sintomi ha avuto e con che velocità si sono manifestati? • Ha visto l’insetto? • Il pungiglione è rimasto nella pelle? • Che cosa stava facendo quando è stata punta? • Come ha reagito in passato alle punture d’insetti? A conferma della diagnosi ed eventualmente per identifi-

calma dolore e prurito disinfetta la zona della puntura

DOLOPIC

rinfresca e calma la pelle

con olio dell‘albero del tè

Prodotto . in Svizzera

È un medicamento omologato. Leggere il foglietto illustrativo.

Per la cura della pelle in caso di punture d‘insetti o irritazioni dovute a piante urticanti

Nelle farmacie e drogherie.

Biomed AG, 8600 Dübendorf. © Biomed AG, 04.2017. All rights reserved. Dr. Wild & Co. AG, 4132 Muttenz www.wild-pharma.com Disponibile nelle farmacie.


10

SALUTE — Allergie

EMERGENZE: IL KIT Tutte le persone con una reazione allergica, anche leggera, generalizzata a una puntura d’ape/ vespa vengono rifornite – nell’eventualità di un’altra puntura – di farmaci per l’autotrattamento che devono portare sempre con sé: • antistaminico ad azione rapida (pastiglie o gocce), • corticosteroidi (pastiglie), • siringa autoiniettante per l’adrenalina — Per i bambini sotto i 30 kg di peso, siringa autoiniettante specifica. Le pastiglie non hanno un effetto immediato: per questo vanno assunte subito dopo la puntura, senza aspettare un’eventuale reazione allergica generalizzata. Il farmaco per le emergenze più importante è l’adrenalina, che è a effetto rapido e agisce contro tutti i sintomi della reazione allergica. L’iniezione è semplice da praticare, ma richiede esercizio. Va effettuata non appena si presentano i sintomi di una reazione generalizzata, come arrossamento della pelle e affanno. care l’insetto, il medico può ricorrere a test cutanei e alla determinazione degli anticorpi IgE specifici delle allergie al veleno d’insetti. Per i test cutanei, nella pelle viene iniettato a piccole dosi veleno di api e vespe fortemente diluito. Se nel punto del test si sviluppa un gonfiore (pomfo) circondato da un arrossamento, il risultato è considerato positivo. I test andrebbero eseguiti al più presto 3-4 settimane, se possibile nel giro di 1 anno, dopo una reazione allergica a una puntura d’insetto. Ci si può sottoporre a questo tipo di analisi a qualsiasi età. Una prima diagnosi viene fatta sulla scorta delle indicazio-

11 ni del paziente, di test cutanei ed ematici. Ci sono vari test per determinare la presenza nel sangue degli anticorpi IgE specifici contro il veleno degli imenotteri, ma andrebbero eseguiti al più presto 3 settimane dopo la puntura. Un’allergia alimentare può presentare sintomi uguali o simili a quelli provocati da una puntura d'ape.

TERAPIA

Le persone con alle spalle un evento allergico dovuto alle api andrebbero informate sul pericolo insito in ogni ulteriore puntura. Il medico consegna loro un corredo per le emergenze comprendente antistaminici, corticosteroidi ed eventualmente una siringa autoiniettante per l’adrenalina (verificarne regolarmente la capacità d’uso e la scadenza). A ogni puntura, i medicinali prescritti vanno assunti immediatamente, prima ancora che si manifesti una reazione allergica. Se necessario, si deve ricorrere anche alla siringa autoiniettante.

Immunoterapia

La desensibilizzazione/immunoterapia specifica con il veleno d’api è l’unica terapia causale efficace. Il trattamento dura 3–5 anni e nell’80–85% dei pazienti porta a una protezione totale. Se nonostante il trattamento si manifestano ancora disturbi, la reazione a una nuova puntura d’insetti è comunque nettamente più leggera. L’immunoterapia consiste nell’iniettare nel tessuto adiposo ipodermico (sottocute) del braccio il veleno in questione. Partendo da dosi minime, progressivamente aumentate, si crea una protezione contro le allergie. La dose massima (= dose di mantenimento) consiste di regola in 100 μg di veleno, l’equivalente di due punture d’api o più punture di vespe. È raccomandata alle persone che soffrono di una grave allergia al veleno d’insetti, ossia nei casi in cui le vie respiratorie o la circolazione sanguigna sono state pregiudicate. Maggiore è la reazione a una puntura, più elevato è il rischio di una reazione generalizzata anche alla prossima puntura. Gli effetti collaterali delle iniezioni possono essere reazioni allergiche indesiderate, che però di solito sono innocue

E non dimenticate BIOTICS-D!

Burgerstein BIOTICS-D è un integratore alimentare con colture di batteri e di lieviti naturali che regolano l’equilibrio dei batteri presenti nell’intestino. Inoltre la vitamina B2 contribuisce a preservare l’integrità della mucosa intestinale, supportando così il sistema immunitario. Ideale per tutta la famiglia, in preparazione a un viaggio e durante il viaggio – per vacanze senza problemi.

www.burgerstein-biotics.ch

Fa bene.

In farmacia e in drogheria – Perché la salute richiede consulenza.

e si manifestano ad esempio con: • senso di calore, • prurito a palmi delle mani/piante dei piedi, • arrossamenti al viso o al corpo, • più di rado orticaria o altro. I sintomi si sviluppano solitamente nella prima mezz’ora dopo l’iniezione; per questo le persone colpite devono essere tenute in osservazione — all’ospedale o nello studio medico — per almeno trenta minuti dopo l'iniezione. Per prevenire gli effetti collaterali è importante che il medico sia informato sulle infezioni avute, sui sintomi di una nuova infezione (influenza, mal di gola, dolori articolari) e sui medicinali assunti. Il giorno dell’iniezione bisognerebbe anche rinunciare a sforzi fisici straordinari, come praticare uno sport o fare il fieno, e alla sauna.

Le vertigini sono scomparse

Farmaci e allergia

Determinati farmaci (per esempio quelli per il cuore), come i betabloccanti o gli ACE-inibitori, possono rafforzare una reazione allergica o compromettere un intervento d’emergenza. Questi medicamenti andrebbero sostituiti con altri ogni qual volta possibile e previo consulto col medico di famiglia. Naturalmente ci sono seri motivi per cui questi farmaci devono essere assunti, per cui è importante tenere sotto particolare osservazione queste persone all’inizio dell’immunoterapia e durante tutto il trattamento.

PREVENZIONE

Le persone affette dovrebbero essere informate su come evitare, nel limite del possibile, le punture d’insetti. • Niente movimenti bruschi — Allontanarsi lentamente quando si nota la vicinanza di un insetto. • Non camminare mai a piedi nudi — Le api adorano il trifoglio; molte vespe e bombi nidificano sul terreno. • Il sudore attira molti insetti — Fare attenzione quando si praticano attività sportive e professionali all’aperto. • I cibi attirano soprattutto le vespe — Evitare di mangiare all’aperto. • Tenere i rifiuti alimentari in contenitori chiusi. • Non bere direttamente dalla bottiglia/lattina — Le bevande analcoliche e la birra attirano le vespe. • In moto, tenere la visiera del casco e la giacca chiusa, indossare i guanti e un abbigliamento che copra tutto il corpo. • In bicicletta, tenere la bocca chiusa e non indossare magliette scollate. • Rinunciare al profumo, allo shampoo con essenze odorose e alla lacca per capelli, a creme solari e per la pelle molto profumate — Il repellente per le zanzare non protegge dalle vespe. • Non indossare abiti ampi, fluttuanti — Per le attività in giardino, sono raccomandati camicie con le maniche lunghe, pantaloni lunghi e guanti. • Evitare le radure o le passeggiate attraverso i biotopi, soprattutto se in fiore. • Evitare i luoghi in cui si trovano alveari — Non mettersi nel corridoio di volo nei pressi di un’arnia. Fate allontanare dai pompieri o da un apicoltore i nidi nei pressi della vostra abitazione o del posto di lavoro. Vivere maggio/giugno 2017

I rimedi appenzellesi sono particolarmente efficaci. In tutto il mondo.

In vendita in farmacia e in drogheria. Leggete il foglietto informativo. Herbamed AG | 9055 Bühler | Switzerland | www.herbamed.ch


BELLEZZA — Piedi

12

13 La pedicure estetica si può effettuare facilmente da un’estetista oppure a casa. Viene eseguita in diverse fasi: • pulizia — Eliminazione del vecchio smalto con solventi appropriati, idratazione della pelle ed eliminazione di calli. • Taglio delle unghie — Si raccomanda un taglio dritto per evitare che diano fastidio o si incarniscano crescendo. • Massaggio del piede e delle dita. • Applicazione del nuovo smalto. La pedicure curativa è invece il trattamento indicato anche per risolvere dei problemi specifici sopraggiunti, che talvolta possono procurare dolori anche molto forti, o per mantenere la salute e il benessere dei piedi. È bene, se si hanno problemi di questo tipo, rivolgersi ad un podologo che, oltre a garantire una maggiore competenza, può anche esprimere pareri su patologie che magari non riguardano solo la salute del piede, utilizzare e prescriverci dei prodotti farmacologici idonei.

PEDICURE CURATIVA: PERCHÉ FARLA?

Per curare e mantenere sani i nostri piedi è necessario effettuare pedicure curative rivolgendosi a persone esperte. Questa pratica però perde di significato se non si adottano abitualmente delle norme di igiene e di attenzione verso i piedi.

È

importante sapere che prendersi cura correttamente dei nostri piedi significa pensare non solo all’estetica, ma anche alla salute della pelle e delle unghie di questa parte del corpo così importante anche se spesso trascurata.

PEDICURE ESTETICA O CURATIVA?

CarbamidForte_210x148.5_dfi.qxp_CarbamidForte_210x148.5_dfi 17.03.17 11:29

La prima cosa da chiarire è che esiste una netta differenza: la pedicure estetica si occupa dell’aspetto del piede, mentre quella curativa è in grado di risolvere problemi comuni come unghie incarnite o calli, ma anche di guarire da alcune patologie, come funghi o problemi specifici. Seite 3

CARBAMID FORTE 18 % UREA CREMA PIEDI ANTI-CALLOSITÀ LA SOLUZIONE IN CASO DI PUNTI DI PRESSIONE, RAGADI ET CALLOSITÀ • Impedisce la neoformazione eccessiva della callosità • Cura i piedi intensivamente • Adatto anche per la cura dei piedi dei diabetici

© Syda Productions / Shutterstock.com

La redazione

Biotin-Biomed forte In caso di disturbi della crescita di capelli e unghie ®

in seguito a carenza di biotina.

IL METODO Taglio delle unghie

Viene effettuato con estrema precisione e soprattutto dritto, non di sbieco, in modo che ricrescendo il bordo dell’unghia non si infili sotto la pelle: le unghie non saranno mai molto corte e gli angoli dell’unghia saranno sempre trasversali e mai arrotondati, nel rispetto della funzione di protezione dell’unghia su tutta la superficie del dito.

Trattamento di calli e duroni

Un altro trattamento effettuato dal podologo è quello contro le ipercheratosi cutanee, ovvero i calli e i duroni. Il podologo ha degli strumenti molto efficaci che ottimizzeranno i risultati di questa operazione senza generare fastidi o irritazioni la pelle. La riduzione avviene in maniera diversa a seconda della tecnica usata, ma anche della collocazione e della natura del callo. Gli strumenti più utilizzati sono il bisturi, le sgorbie di varie misure, il micromotore oppure la turbina.

biotina.ch

1 compressa 1 volta al giorno • Diminuisce la caduta dei capelli • Migliora la qualità di capelli e unghie • Aumenta lo spessore di capelli e unghie

Prevenzione e cura di unghie incarnite e funghi

I podologi hanno una preparazione scientifica e medica che permette loro di rendersi conto immediatamente della possibile formazione di micosi, unghie incarnite o altri problemi che si manifestano, sia negli uomini – soggetti, ad esempio, a disturbi dovuti alle scarpe sportive, in particolare a quelle da calcio –, sia nelle donne – scarpe a punta, particolarmente strette o con il tacco alto che produce un aumento del peso nella parte anteriore possono causare problemi di unghia incarnita o di infezioni di vario tipo. I podologi possono quindi indicare il tipo di terapia più adatto per arginare il disturbo e le abitudini da modificare per fare in modo che questo non si ripresenti. Il loro lavoro, perciò, non si limita alla riduzione delle ipercheratosi o alla cura di un’alterazione ungueale (come, ad esempio, l’unghia incarnita): questi trattamenti devono essere solo la base, dopo la quale verranno effettuati accurate analisi ed esami podologici, poiché questi disturbi possono essere solo l’espressione di un problema più ampio all’arto o di tipo posturale od ortopedico. Vivere maggio/giugno 2017

È un medicamento omologato. Leggere il foglietto illustrativo. Disponibile nelle farmacie e drogherie.

Biomed AG, 8600 Dübendorf © Biomed AG. 03.2017. All rights reserved.


14

DIETA — Tendenze

15 STRATH® VITALITY Restate in forma, fisicamente e mentalmente!

TRENDS: IL CIBO COME LA MODA

Nei periodi d’intensi sforzi mentali o fisici, il fabbisogno di sostanze vitali, specialmente di magnesio, aumenta. Strath® Vitality contiene oltre 60 sostanze vitali assolutamente naturali e una dose equilibrata di magnesio, il che ne fa un rimedio naturale per le persone soggette a particolari sforzi, come professionisti, sportivi, genitori, studenti, scolari o comunque in situazioni di stress. Confezioni da 100 e 200 compresse.

Come in ogni settore, dal design al fashion, anche in cucina ci confrontiamo ogni anno con nuove mode e tendenze del momento o più durature.

Bio-Strath AG, 8008 Zurigo www.bio-strath.com

IL RISO DI CAVOLFIORE

La redazione

IL CIOCCOLATO A COLAZIONE

I

l trend generale degli ultimi anni mostra un positivo slancio verso il binomio "green & healthy food". Infatti alcuni trend gastronomici e alimentari, orientati come sempre al salutismo, si consolidano anche quest'anno: altri nasceranno nel corso dei prossimi mesi, ma non tutti quelli proposti spiccheranno il volo. Di 2x65_shanno 17.5.2005 12:54 in anno, un po’ come Pagina il mondo 1 dello stile e dell’abbigliamento, anche quello dell’alimentazione sta diventando abbastanza prevedibile in termini di trend e novità. Si tratta di tendenze che possono

Uno studio dell'anno scorso dimostra che chi mangia cioccolato a colazione, o meglio almeno una volta alla settimana, sfoggia prestazioni migliori in termini di memoria e concentrazione. D'altronde la miglior colazione è quella che mescola carboidrati, proteine e grassi insaturi.

GLI SUPERYOGURT

Detti "savory yogurt", si tratta di coppe di yogurt condite con ingredienti inusuali ma nutrienti: dal cumino al posto del cioccolato, fino alle barbabietole rosse invece dei frutti di bosco. La loro popolarità sta crescendo e vantano meno zuccheri aggiunti rispetto a quelli tradizionali alla frutta.

LE "POWER BOWL"

Piatti unici, superinsaltate, chiamiamole come ci pare. Erano e rimarranno una tendenza questi piatti unici di vegetali, prodotti a base di grano integrale e alimenti proteici. Entreranno nei menu dei ristoranti e nei distributori ma occhio agli ingredienti, Altrimenti è tutto inutile.

LA PASTA DI FAGIOLI

Sì, "di" fagioli e non "e fagioli". Si tratta di una pasta di legumi, cioè di fusilli, penne, tortiglioni, rigatoni e altri formati realizzati esclusivamente con farina di legumi 100%. In questo caso le calorie sono le stesse della pasta normale ma fibre e proteine sono più elevate.

GLI "HEALTHY SNACKS"

Un’ultima tendenza, generata da nuove abitudini di studio e lavoro, è quella di fare diversi spuntini durante la giornata. Alle lunghe soste a tavola si predilige consumare piccoli piatti e spezzare la fame con snack salutari, a basso contenuto di zucchero e alto contenuto proteico. Quindi vedremo un moltiplicarsi di spuntini sani e fatti in casa.

SEMI A VOLONTÀ

Di chia, papavero, girasole e chi più ne ha più ne metta. Tra i cereali, farro, amaranto, avena, orzo, sorgo popoleranno le nostre cene sotto l’insegna di uno stile di vita sempre più salutare e attento. Magari cucinati insieme a verdure e legumi per creare gustosissimi burger.

Tassi sanguigni aumentati dei lipidi!

I CIBI FERMENTATI

© Alena Haurylik / Shutterstock.com

puntellare la giornata, con cui sostituire uno snack o una portata o che invece testimoniano, come nel caso del recupero dei prodotti ortofrutticoli brutti a vedersi ma ottimi a mangiarsi, una netta tendenza che alla cucina e alla salute unisce l’etica e la consapevolezza, in questo caso contro il dramma degli sprechi alimentari nei Paesi ricchi.

Il cavolfiore si presta molto bene a essere trasformato in finto riso o cuscus. Adatto specialmente a chi ha problemi di intolleranza, glicemia o vuole evitare troppi carboidrati. La moda è partita da chi seguiva la paleo dieta e cercava appunto un sostituto a basso indice glicemico per la pasta e le patate.

Dal miso al tempeh, passando per i crauti. Sono gli studi che confermano l'importanza del proprio microbioma, cioè l'insieme di microorganismi e batteri che vivono nel nostro corpo, per la salute a trainarne il successo. Fra le tendenze si fanno largo anche sottaceti e fermentati a base dell’ortaggio del momento, il cavolfiore, molto salutare in particolare per l’intestino. Al ristorante potremo gustare pietanze come il Kimchi, specialità coreana con spezie e verdure fermentate, Yucatan Pickles, ortaggi fermentati in aceto di riso secondo la ricetta dello Yucatan, o la Kombucha, una bevanda fermentata a base di tè originaria della Cina.

L'ACQUA A BASE DI Secondo molti la polpa del giaca, un PIANTE E ORTAGGI IL GIACA

portentoso frutto da record originario del sud-est asiatico, servirà presto per preparare dei sostituti della carne su scala commerciale. In fondo il trend dei "veggie burger" non è passato, non sarà complicato saltare su quello dei "fruit burger". Anche se in termini di quantità proteica non ci siamo, il giaca custodisce all’interno della buccia numerosi frutti arancioni o gialli, dalla polpa carnosa e calorica, ricca di vitamina C. Non mancano nemmeno potassio, calcio e ferro.

"SEA VEGETABLES"

In questi ultimi anni la dieta vegetariana e vegana ha conosciuto una grande diffusione: le verdure da contorno sono diventate protagoniste dei piatti e, accanto a loro, ora troviamo anche quelle “di mare”. Una grande varietà di alghe usate come ingrediente principale, come snack o per insaporire le pietanze in modo naturale.

GLI INSETTI

Forse a non tutti piacerà l’idea di mangiarli, una pratica assai diffusa in molti paesi del mondo e ben nota agli appassionati viaggiatori. Eppure a nobilitarla è uno chef pluristellato, il "Re della cucina multisensoriale" Heston Blumenthal. L’idea alla base di questo trend è ridurre il consumo delle fonti proteiche tradizionali, come la carne rossa, in favore di alimenti più sostenibili.

Ne è passato di tempo da quella di cocco. Quest'anno arriveranno altri tipi di acque ricavate dalle piante, dal cactus al cetriolo, passando per il carciofo. Si diffonderanno prevalentemente come alternative salutiste alle bevande sportive iperzuccherate.

"LOW&NO-ALCOHOL DRINKS"

La tendenza a bere leggero o senza alcool è in aumento. Nei prossimi mesi dobbiamo aspettarci una ricca proposta di bevande e cocktail analcolici: shot drink alla curcuma, estratti e succhi spremuti a freddo e persino bevande al carbone attivo.

I CIBI VIOLA

Asparagi, cavolfiori, patate viola (le vitelotte) e ancora altri prodotti, dal riso ai cereali, viola di natura o dopo una mescolanza con altre materie. Il colore è legato alla presenza delle antocianine, antiossidanti dagli effetti benefici per il cuore, ma non solo: abbassano la pressione, riducono il colesterolo, combattono i radicali liberi e pare alcuni tipi di cancro. Numerosi esperti, come ad esempio Matthew Plowman, consulente della nutrizione del "Cardiff Sports Nutrition", sostengono che il cibo viola fa molto bene e più è scuro, più è ricco di antiossidanti. La vendita di ortaggi, frutta e verdura di questo colore ha avuto un'impennata incredibile e cavoli viola, melanzane, mirtilli & Co. sbucano ovunque sui banchi dei mercati.

BIORGANIC OMEGA-3 Gisand, il concentrato d’olio di pesce naturale all’elevata dose di 1200 mg, ottenuto da pesce d’alto mare • abbassa in modo naturale i tassi sanguigni aumentati dei lipidi • copre il fabbisogno quotidiano di acidi grassi omega-3 altamente insaturi • non contiene conservanti Presti attenzione al foglietto illustrativo • Gisand AG, Schläflistrasse 14, 3013 Bern

via Zuccoli 3 cas. postale 536 6902 Lugano tel. 091 985 69 80 fax 091 985 69 89 info@e-newprint.ch www.e-newprint.ch


16

ODONTOIATRIA — Pubblicità

LOGO SSO: LA QUALITÀ CERTIFICATA

Venghino, venghino signori al grande mercato! Solo qui il vero remedium unicum per tutti i mali… strillavano i ciarlatani nelle piazze e nei mercati. Giancarlo Bernasconi, med. dent. SSO/SSO-Ticino Per la Commissione di Informazione della Svizzera Italiana (CISI)

O

ggi la pubblicità in ambito medico è strettamente regolamentata dall’articolo 40 della Legge federale sulle professioni mediche e deve seguire queste regole basilari: • essere oggettiva, • corrispondere all'interesse generale, • non essere ingannevole, • non essere invadente. Il medico dentista SSO è facilmente riconoscibile perché espone sulla targa esterna e sulla carta intestata il logo SSO. Oltre a garanzie di applicazione di un tariffario approvato da Mister Prezzi, in caso di dubbi sulla qualità o sui costi il paziente può ricorrere alla Commissione Arbitrale, al cui giudizio il medico dentista SSO è tenuto a sottoporsi. Per vertenze con dentisti non associati l’unica via aperta è quella legale. Il medico dentista SSO non ha bisoVivere maggio/giugno 2017

gno di grande pubblicità per farsi conoscere: il passaparola dei suoi fedeli pazienti è più che sufficiente per portargli una clientela selezionata e già ben disposta nei suoi confronti. Siate sospettosi quando vi viene offerta “in una villa con studio dentistico prestazioni d’eccellenza a prezzi estremamente contenuti e bed&breakfast annesso, pernottamento, cena e colazione inclusi nel pacchetto”. Navigando in internet si trova pure un centro dentale che opera in Italia ma che mette in bella mostra un numero telefonico svizzero. Una pubblicità chiaramente fuorviante: quando si compone il numero di telefono svizzero si è deviati all’estero, metodo estremamente furbo e purtroppo molto usato. L’annuncio crea una certa incertezza nei pazienti ed è evidente che in questi casi cure riguardanti prestazioni sociali o infortuni non sono coperte economicamente.

Pranzo in un ristorante stellato o alla mensa? Dipende solo da cosa pretendo mangiare! Il vostro medico dentista SSO vi consiglierà la cura più adatta al vostri desideri e alle vostre disponibilità proponendovi soluzioni economiche eque: certo sarà facile trovare cure a minor costo ma ci sarà il rischio che una concorrenza spacca prezzi sia piuttosto una concorrenza spacca qualità. Ma il mercato è saturo o c'è ancora spazio? Attualmente il Ticino ha 420 liberi esercizi attivi, ossia un dentista per meno di mille abitanti. Siamo fra i Cantoni con la maggiore densità. Nell'ultimo anno abbiamo avuto 40 nuovi liberi esercizi; 4 sono stati rilasciati a colleghi con diploma svizzero, gli altri 36 a colleghi con diploma estero riconosciuto. Ma la formazione è uguale ovunque? Da noi la formazione, oltre che teorica, è anche molto pratica. Un medico dentista SSO con diploma conseguito in Svizzera arriva agli esami avendo già curato molti pazienti con l'assistenza delle varie cliniche universitarie, mentre all’estero la formazione è soprattutto teorica. Da un’inchiesta condotta in 19 paesi dell’UE interrogando dei medici dentisti neolaureati risulta che il 10% non ha mai curato personalmente un paziente, al massimo ha assistito a delle cure. Per concludere: diffidate delle superofferte, non fatevi ingolosire da chi offre lucciole per lanterne, ascoltate le esperienze di parenti e conoscenti; il passaparola raramente inganna e molte volte un franchetto speso in più alla lunga si rivela un buon affare!

Balsamo per i vostri piedi per rilassare e curare per rinfrescare e tonificare per deodorare e rinfrescare

Dr. Wild & Co. AG, 4132 Muttenz | www.wild-pharma.com

EMOFLUOR

®

GEL | COLLUTORIO | DENTIFRICIO EMOFLUOR® EFFICACE CONTRO I DENTI SENSIBILI E COLLETTI SCOPERTI Ottenibili nelle drogherie e nelle farmacie. NOVITÀ: EMOFLUOR® DESENS GEL PROFESSIONAL desensibilizza e protegge rapidamente (1-2 minuti) i denti sensibili al dolore e i colletti scoperti.

NOVITÀ Con la tecnologia brevettata e premiata Curolox®

Dr. Wild & Co. AG, 4132 Muttenz | www.wild-pharma.com


Stanchi dei dolori alla schiena o alla cervicale?

18

MOVIMENTO — Fitness

19 dell’immaginazione ed espressività vengono intrecciati in un’esperienza integrale e olistica. Il Nia si pratica scalzi, senza l’uso di attrezzi. L’unico elemento che non può mancare è la musica: non di un genere in particolare, ma una musica che abbia un ritmo non troppo veloce. L’ascolto del proprio corpo viene incoraggiato dalla sua espressione creativa attraverso movimenti dapprima dolci e fluidi, come in una danza, e via via più ampi e decisi, ricavati dalle arti marziali. L’allenamento ha inizio stimolando zone circoscritte come il polso e la caviglia, per poi salire attraverso il braccio e la gamba. Man mano vengono inglobate nella danza l’anca e la spalla, tutte le vertebre della spina dorsale, fino a ridiscendere l’altro lato del corpo. In altre parole, un movimento benefico pervade come un’onda il corpo e scioglie tutte le articolazioni grazie all’attivazione graduale della totalità dei muscoli. Ogni singola lezione, detta routine, è suddivisa in 7 fasi: 1) il Focus — È il tema della lezione e indica l’obiettivo su cui ci si concentra, che può essere una parte del corpo

NIA: NON SOLO FITNESS

N i a. Tre lettere che racchiudono energia, entusiasmo, bellezza. La redazione

Neck Relax

L

’energia del movimento e della consapevolezza del proprio corpo, l’entusiasmo della musica, dell’interazione con l’altro e con te stesso, la bellezza del movimento e della scoperta dello spazio nel quale la vita di ognuno si realizza.

CHE COS'È?

Rapido contro dolori e tensioni. Disponibile nelle farmacie e drogherie. CE Dispositivo medico Melisana AG, 8004 Zurigo www.dul-x.ch

L'acronimo sta per Neuromuscular In-tegrative Action (Azione integrativa neuromuscolare) e indica una disciplina cardiovascolare "fusion" che si basa su tecniche appartenenti a culture diverse, nata nel 1983 negli Stati Uniti e che negli ultimi anni si sta diffondendo anche in Europa. Gli "inventori" sono Debbie e Carlos Rosas, un’insegnante di ginnastica e un tennista professionista che hanno voluto rivoluzionare il mondo del fitness con questo allenamento piacevole e capace di integrare la danza con tecniche che affondano le radici nelle arti marziali ed altre terapie corporee. Infatti, fino ad allora il fitness era legato ad un’idea di forma fisica derivante necessariamente da un tipo di esercizio pesante e faticoso. Il Nia è anche un momento di rigenerazione e relax, di carica positiVivere maggio/giugno 2017

MANTIENITI IN MOVIMENTO

giorni tendiamo a lasciare passive.

I BENEFICI

La sua efficacia riguarda il sistema cardiovascolare che riceve benefici importanti da un esercizio di tipo aerobico, controllato nei particolari. L’intero corpo viene coinvolto in movimenti espressivi che appartengono tipicamente all’arte della danza, piuttosto che in movimenti standardizzati e ripetitivi, quali possono essere quelli della ginnastica aerobica classica. In questa disciplina tutti i gruppi muscolari del corpo vengono allenati, tonificati, allungati e resi più forti, flessibili ed elastici. È una tecnica indicata per chi cerca qualcosa di diverso dal fitness per tonificare il fisico, bruciare calorie e smaltire il grasso nei punti critici, senza caricarsi di uno stress eccessivo: • si possono bruciare più di 350 calorie a lezione; • la postura migliora; • aumenta la grazia, l'eleganza nel portamento, l'equilibrio, la stabilità in posizione dinamica, ma anche la flessibilità e l'agilità.

Stanchi, spossati, sfiniti? Il magnesio del nuovo Strath Vitality vi aiuta.

LA LEZIONE

Il Nia prevede 52 movimenti di base che si combinano in modi sempre diversi e si alternano a movimenti spontanei guidati dalla musica e dalla creatività individuale, focalizzando l’attenzione non solo sui risultati estetici di fitness, ma pure sulla sensazione funzionale. Nia è un movimento che allena internamente ed esternamente. Gli studenti vengono guidati a personalizzare i movimenti affinché siano piacevoli, permettendo ad ognuno di muoversi a proprio modo: consapevolezza, uso

© Nia Technique / www.nianow.com

Back Relax

va e di rilascio dello stress della giornata. Il Nia è un allenamento olistico che si fonda sul principio secondo il quale il movimento produce gioia, essendo essenziale per il benessere psicofisico della persona. La teoria sulla quale si fonda il Nia sostiene che per restare in forma e potenziare le prestazioni muscolari non occorre mirare a superare il proprio limite, ma serve un metodo efficace che coinvolga il corpo e la mente, prevedendo la personalizzazione degli esercizi, adeguando ogni movimento alle proprie esigenze e capacità. È un allenamento ad amare il proprio organismo, una pratica di movimento unica, cardiovascolare che stimola e allena corpo, mente, emozioni e spirito. Nia è divertente, creativa, trasformativa: è musica e movimento ispirato, derivante dalla fusione di 9 differenti tecniche, divise in 3 categorie: • dalle arti marziali, come il Tai Chi, il taekwondo e l’Aikido; • dalla danza come jazz, danza moderna e Duncan dance; • dalle discipline corporee come lo yoga, il metodo Feldenkrais e la tecnica Alexander.

ma anche un concetto, come la sensualità o la polarità yin e yang; 2) Lo step in — È la fase di entrata nella sessione. L’insegnante suggerisce di liberare la mente e lasciare andare le preoccupazioni attraverso la visualizzazione creativa: per esempio immaginare di entrare in una bolla di sapone morbida e ampia, dove ci si senta isolati e protetti dallo stress; 3) Il riscaldamento — Aaumento graduale dell’intensità degli esercizi; 4) Il ciclo di allenamento intenso — Lavoro aerobico e cardiovascolare; 5) Il defaticamento — Consiste nella progressiva diminuzione dell’intensità degli esercizi; 6) Il floor play — Esercizi a terra; 7) Lo step out — È l’uscita dalla sessione svolta e dalla visualizzazione creativa suggerita dall’insegnante. Alla fine di ogni sessione è importante gustare il piacere che gli effetti benefici dell’esercizio fisico provocano; ascoltare come ci si sente, al fine di prendere coscienza del proprio corpo in ogni sua parte e peculiarità ed imparare a rendere maggiormente reattive quelle parti del corpo che nella vita di tutti i

Disponibile nelle farmacie

www.bio-strath.com


20 PASSATEMPO — Cruciverbone

Sponsored by Banca Raiffeisen Lugano società cooperativa

Stop alla voglia di snack.

§

8 8

E così sia

§ Coimputato

§

§

6 Elenco

10

§

L’infarto L’infartocardiaco cardiaco cardiacouccide uccide uccidela la la L’infarto L’infarto cardiaco uccide la 8 vita vitaprima prima primache che chesia sia siafinita. finita. finita. vita vita prima che sia finita.

L’infarto cardiaco uccide L’infarto L’infarto cardiaco cardiaco uccide uccide lalala vita prima che sia finita. vita vita prima prima che che sia sia finita. finita.

4

8

Un distillato

Periodo preistorico

§

§

Segue l'andata

7 §

2

1

§

Epoca

Veicolo pubblico

§

Assai

§

§

Impegno

Ballo senza limiti Il fiume di Berna

§ Terremoti

È vicino a Giornico

§

§

Insegna commemorativa

Mezza dozzina

Partita a tennis

Fondazione Svizzera Fondazione Fondazione Svizzera Svizzera diCardiologia Cardiologia didi Cardiologia

8

Aiutate anche voi. Aiutate Aiutate anche anche voi. voi.

Aiutate Aiutate anche anche voi. voi. Aiutate Aiutate anche anche voi. voi.

È

§

§

Scibile

8

§

8

§

Carmi lirici

§

Saluto amichevole

§

5

FRASE CHIAVE

(A numero uguale corrisponde lettera uguale)

1

2

11

4

Sono lunghi e freddi

4 11

6

5

6

3

6

7

8 13 10

9 10 8

CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE

§

9

Ba s t a

attacchi di fame!

Spirito delle acque

12

§

AppControl BiomedTM produce una piacevole sensazione di sazietà e aiuta così a ridurre l’appetito e gli attacchi di fame.

8

11 14

11 12 1

§ 1

SOLUZIONE N. 182 Giugno pungente contadino piangente.

a) Cartolina postale da spedire a: 'VIVERE a tempo pieno', C.P. 5539, 6901 Lugano. b) E-mail da inviare a: vivere@bluewin.ch. Se non specificato, si autorizza VIVA SA ad utilizzare l’indirizzo e-mail per le proprie attività di marketing. Fra tutti coloro che avranno indovinato la soluzione verrà sorteggiato il fortunato lettore. Sono esclusi dalla partecipazione tutti i collaboratori di VIVA SA. Non verrà tenuta alcuna corrispondenza. Nessun pagamento in contanti. Si escludono le vie legali. Il vincitore sarà avvisato personalmente. Il termine di spedizione è il 5 LUGLIO 2017.

Vivere maggio/giugno 2017

www.swissheart.ch www.swissheart.ch www.swissheart.ch www.swissheart.ch

§ Ghiacciato

3

Barra centrale

Figaro

§

Ammiraglio in breve

Misura di capacità

Il noto Costantini

Lo

affila Conto Conto per per donazioni: donazioni: CP CP 69-65432-3 69-65432-3 Conto Conto per per donazioni: donazioni: CP CP 69-65432-3 69-65432-3

Cons. in Renato

13

§

§

§

§

Cattiva

§

Nel centro di Locarno

§

Pizzo

Vale a dire

Motivetto

Natante

Cantori epici

mezzo al circo

§

Era in voga la Pop

Animali feroci

§

§

Viste, osservate

miele

Ristagno

8

8

Alto ghiotto graduato di

8

8

§

Gabbie per polli

Fragranza

3

www.swissheart.ch www.swissheart.ch www.swissheart.ch

Conto per donazioni: CP 69-65432-3 Conto Conto perper donazioni: donazioni: CP CP 69-65432-3 69-65432-3

Turcasso

§

8

Con Con impegno impegno contro contro lele le cardiopatie cardiopatie el‘ictus l‘ictus cerebrale cerebrale Con Con impegno impegno contro le cardiopatie cardiopatie eeel‘ictus l‘ictus cerebrale cerebrale In contro §

Più che buoni

Con impegno contro lecardiopatie cardiopatie l‘ictus cerebrale Con Con impegno impegno contro contro le le cardiopatie e l‘ictus e el‘ictus cerebrale cerebrale

§

Il primo dispari

Fondazione Fondazione Svizzera Svizzera Fondazione Fondazione Svizzera Svizzera di di Cardiologia Cardiologia di di Cardiologia Cardiologia 8

Serraglio

8

Squadra rossonera

Legga il foglietto illustrativo prima dell’utilizzazione. Biomed AG, Überlandstrasse 199, 8600 Dübendorf © Biomed AG. 04.2017. All rights reserved.

Disponibile nelle farmacie e drogherie. www.appcontrolbiomed.ch

ergoasw.ch

La sigla della radio

14

8

11

Vampe

Stella del cinema

§

Istanti Lite

§

Grosso camion

Odio

8

8

Eretti

Altrimenti detto

8

L'ami di Maupassant

Nome d'uomo

§

8

Il Pelli di R3i

8

8

Incantesimo

8

Entrare in azione

8

La Masoni

8

CRUCIVERBONE: VINCI UN PESOS D'ORO!


22

HIGHLIGHTS — In farmacia

LA VETRINA: MAGGIO E GIUGNO

BIOVIGOR® — Energia per il corpo e per la mente.

Sciroppo al gusto di ciliegia, preparato fresco. Combinazione intelligente di vitamina B12 e 4 aminoacidi: − Aumenta le ridotte capacità fisiche e mentali. − Agisce contro la stanchezza, la mancanza di concentrazione e la tensione nervosa. − Sostiene l’organismo durante e dopo una malattia. − Privo di lattosio, alcol e glutine, zuccheri cariogeni e quindi adatto anche ai diabetici. − Nessun componente di origine animale, adatto ad un'alimentazione vegana. IBSA Institut Biochimique SA, 6915 Pambio-Noranco

www.biovigor.ch

DOLOPIC® Per punture d'insetti o irritazioni da piante urticanti

DOLOPIC® è un liquido dotato di un rapido effetto rinfrescante e calmante, contenente olio essenziale di albero del tè originario dell’Australia (Melaleuca alternifolia) e si usa per alleviare i fastidi delle punture d’insetti o in caso di irritazioni cutanee dovute al contatto con ortiche o meduse. Applicare il liquido con la morbida spugnetta in dotazione direttamente sull‘area da trattare. Dr. Wild & Co. AG, 4132 Muttenz

www.wild-pharma.com

POMATA AL SINFITO DR. ANDRES In caso di dolori muscolari e articolari

La pomata al sinfito originale del Dr. Andres ha una rapida azione analgesica, antiinfiammatoria e detumefacente in caso di dolori muscolari e articolari, reumatismi e artrosi, nei traumi da sport quali contusioni, distorsioni e infiammazioni delle guaine del tendini. Il gel concentrato, che non contiene grassi, è inodore, penetra rapidamente, non appiccica e mantiene idratata la pelle. È fabbricato da radici fresche di sinfito (consolida) coltivate biologicamente in Svizzera. Dr. Andres Pharma AG, 8008 Zurigo

www.drandres.ch

SOPORIN — Dorme bene, si sveglia in forma!

Sonnifero vegetale costituito di 4 tinture madri di piante in prevalenza selvatiche (valeriana, luppolo, melissa e passiflora) della ditta Herbamed contro difficoltà di addormentarsi, specialmente dovute a stati di eccitazione nervosa e paura degli esami. Sonno sano senza effetti collaterali. I rimedi dell'Appenzello sono particolarmente efficaci in tutto il mondo. Herbamed AG, 9055 Bühler www.herbamed.ch

a partire da

NUOVO: BURGERSTEIN BIOTICS-D Per il vostro intestino – prima di partire e in viaggio

Burgerstein BIOTICS-D è un integratore alimentare con colture di batteri e di lieviti naturali che regolano l’equilibrio dei batteri presenti nell’intestino. Inoltre la vitamina B2 contribuisce a preservare l’integrità della mucosa intestinale, supportando così il sistema immunitario. Ideale per tutta la famiglia, in preparazione a un viaggio e durante il viaggio – per vacanze senza problemi. Burgerstein, 8640 Rapperswil Vivere maggio/giugno 2017

www.burgerstein.ch

Solo su leolandia.it

E con VIVERE A TEMPO PIENO hai uno sconto in più: inserisci il codice VTPLS17 valido fino al 19/11/2017


Energia per il corpo e per la mente.

Combinazione intelligente di vitamina B12 e 4 aminoacidi. www.biovigor.ch

Sciroppo al gusto di ciliegia, preparato fresco. - Aumenta le ridotte capacità fisiche e mentali. - Agisce contro la stanchezza, la mancanza di concentrazione e la tensione nervosa. - Sostiene l’organismo durante e dopo una malattia. - Privo di lattosio, alcol e glutine. - Senza zuccheri cariogeni, adatto ai diabetici. - Nessun componente di origine animale, adatto ad una alimentazione vegana. - Nuovo: in libera vendita in farmacia e drogheria.

- Made in Switzerland.

Questo è un medicamento. Chieda consiglio ad uno specialista e legga il foglietto illustrativo.

IBSA Institut Biochimique SA, Headquarters and Marketing Operations, Via del Piano 29, CH-6915 Pambio-Noranco, www.ibsa.ch

Muove la gente

Profile for VIVA SA

Vivere a tempo pieno 183 (Maggio-Giugno 2017)  

Rivista gratuita distribuita nelle farmacie del Cantone Ticino (Svizzera).

Vivere a tempo pieno 183 (Maggio-Giugno 2017)  

Rivista gratuita distribuita nelle farmacie del Cantone Ticino (Svizzera).

Advertisement