Page 1

TROVACASA PREMIUM.

Editore Reclam Edizioni & Comunicazione srl . viale della Lirica 43 . 48124 Ravenna . Iscrizione al Tribunale di Ravenna n. 1240 del 8/11/2004 . Redazione 0544.271068 . redazione@trovacasa.ra.it . Pubblicità 0544.408312 . info@trovacasa.ra.it

n. 64 MARZO 2011

00 TC 2011 03 COP MOSAIC:Layout 1 01/03/11 13:38 Pagina 1

RAVENNA n. 64 MARZO

2011

SOLO SU TROVACASA

offerte immobiliari più di mille ANNUNCI INFORMAZIONI AFFARI E ABITARE CASA BELLA CASA

| ABITARE LE CULTURE | URBANISTICA E TERRITORIO | MEMORIE URBANE | VIVERE CON STILE | CITTÀ SOSTENIBILE


00 TC 2011 03 COP MOSAIC:Layout 1 01/03/11 16:34 Pagina 2

TROVACASA PREMIUM

MARZO 2011


RAVENNA INTERNI TC:Layout 1 01/03/11 16:31 Pagina 3

contenuti

marzo 2011

06 14 20 26 41 49 72

casa bella casa

abitare le culture

economia e territorio

urbanistica

Raffinate stanze nell’antico Ghetto, in centro a Ravenna di Paolo Bolzani

Il piacere della “tertulia” A casa Margarita nata in Colombia di Marina Mannucci Una bonifica senza fine Le coltivazioni e le case dell’Ente Delta Padano di Pietro Barberini

La città di domani e le prospettive della progettazione partecipata

spazi della cultura

memorie urbane

abitare l’habitat

di Domenico Mollura

Galleria Ninapì Nella vecchia stamperia un nuovo immaginario di Linda Landi Frammenti di una città monumentale Viaggio fra simboli e simulacri storici di Chiara Bissi Città sostenibile Il benessere passa da parchie e giardini a cura di Progettare Sostenibile - Ravenna

Universo Immobiliare 12 . Russi Casa, Studio Effe 13 . Scor, Fratelli Savorani, Viva 18 . Ravimm, Agenzia Futura 19 . Iter 29 . Il Portico 31 32 . Case d’Autore 33 . Casacooptre 38 . Programma Casa, Il Portico 39 . Idea Casa, Savorani & Co 44 . Eurocase, Orazio 45 . Helios 46 - 47 . I Portici, La Dimora di Magdala 56 . Eurobusiness, Romagna 57 . Baccarini 68 . Eurocapital, Moderna 69 . Euroimmobiliare Costruzioni 70 . Fincase 71 . Annunci 78 .

offerte immobiliari

Via Faentina 218s - Fornace Zarattini Ravenna tel. 0544 463621 - www.ravennainterni.com

fotografie www.trovacasa.ra.it


CASA DELLA TENDA TC:Layout 1 26/05/11 19:26 Pagina 4

TROVACASA PREMIUM


CASA DELLA TENDA TC:Layout 1 26/05/11 19:26 Pagina 5

edizione di Ravenna

Arreda con noi il tuo spazio. Progettazione, strutture, vele, arredi, pavimentazione, illuminazione

Controcopertina Due curiosi particolari nel giardino della “casa bella casa” di questo mese, qui ripreso in una foto notturna. Sullo sfondo una meridiana progettata dal pittore, decoratore ed esperto di gnomonica Mario Arnaldi. In primo piano un singolare comignolo la cui sommità ha funzioni di lanterna corredata da vetrini di Murano. Sono sono alcune della meraviglie di questa affascinate abitazione celata nel centro di Ravenna.

Autorizzazione Tribunale di Ravenna n. 1240 del 8 novembre 2004 Direttore responsabile: Fausto Piazza Consulenza redazionale: Paolo Bolzani Collaborano alla redazione: Federica Angelini, Pietro Barberini, Roberta Bezzi, Chiara Bissi, Alberto Giorgio Cassani, Alberto Gambi, Serena Garzanti (segreteria), Maria Cristina Giovannini (grafica), Linda Landi, Marina Mannucci, Luca Manservisi, Erika Marchi (grafica), Domenico Mollura, Michele Rustignoli, Marialivia Sciacca, Serena Simoni. Progetto grafico: Quadrastudio - www.quadrastudio.info Referenze fotografiche: Maurizio Montanari, Paolo Genovesi, Fabrizio Zani Redazione: tel. 0544.271068 redazione@trovacasa.ra.it - www.trovacasa.ra.it

RAVENNA via S.Gaetanino 104 tel. 0544.454119

Editore: Reclam Edizioni e Comunicazione srl viale della Lirica 43 - 48124 Ravenna - tel. 0544.408312 info@reclam.ra.it - www.reclam.ra.it Direzione commerciale: Claudia Cuppi Stampa: Litoservice - Guastalla (RE)

www.casadellatenda.com

www.trovacasa.ra.it

www.trovacasa.ra.it


p 6-10:Layout 1 01/03/11 16:46 Pagina 6

Raffinate stanze nell’antico ghetto

In pieno centro a Ravenna, l’abitazione di uno studioso ricca di simboli e icone. Una wunderkammer che si snoda fra preziosi volumi e oggetti d’arte, specchi, arazzi e tappeti orientali MARZO 2011


p 6-10:Layout 1 01/03/11 16:47 Pagina 7

7

di Paolo Bolzani

L’ampio salone della casa e due inquadrature (diurno e notturna) del complesso abitativo prese dal giardino interno.

www.trovacasa.ra.it

Questa casa è situata nell’area del vecchio Ghetto ebraico della città – zona via Luca Longhi - ed è abitata da uno studioso e psicoanalista insieme alla moglie. Si tratta di una tipica casa a schiera, costruita su quello che usualmente viene definito un lotto gotico, vale a dire un’area di fronte-strada pari a quattro-sei metri, mentre la profondità oscilla tra i dieci e i quattordici metri. Nel 1995 venne acquistata dall’attuale proprietario che decise di ristrutturarla e perciò si rivolse a uno studio di architetti ravennati, specializzati in recupero edilizio, che ultimarono i lavori entro l’anno successivo. Fino ad allora lo spazio era organizzato da un corridoio laterale, che dal portone di ingresso conduceva fino ad una piccola corte; questa al tempo della segregazione costituiva in realtà una parte di una lunga via interna, parallela a quelle cittadine e su cui attualmente si affaccia una casetta secondaria, collegata all’abitazione principale da un basso proservizio e da un muro ricoperto di un ricco fogliame. A fianco del corridoio si aprivano due stanze, separate da una scala centrale. Si decise allora di dare la massima luce a tutto il piano terra, eliminando le murature interne e inserendo nelle intersezioni dei vecchi muri due colonne in ferro di colore avorio, come ricordo del mantenimento dell’impianto tipologico. Le rampe di scala che univano il piano terra al primo vennero sostituite da una nuova struttura molto leggera, ugualmente in ferro tinto avorio, con gradini in frassino. Il senso di morbida leggerezza è conferito inoltre dal parapetto, che riprende un motivo liberty di linee curve a cascata raggelata. Il pavimento, riscaldato da un sistema a pannelli radianti, venne allora rifatto con un fine terrazzo alla veneziana, modulato su una semina ben calibrata di marmi bianchi e rosa e montato in opera da una ditta di Treviso particolarmente esperta. Le pareti vennero nobilitate con un intonachino caricato in gesso, tinto avorio chiaro e riquadrate da cornici bianche stile Settecento. Il grande salone che nacque da questa operazione è ora ritmato dalle travi in legno originali, lasciate a vista nel controsoffitto, ed è illuminato da una serie di corpi illuminanti, che dalle applique laterali passano a una serie di faretti ad incasso, fino ai grandi lampadari a goccia, prodotti dalla Nasòn di Murano, che riprendono il modello Ferro, dal nome della storica casa di vetrai veneziani. Già questi indizi rive-

CASA BELLA CASA


p 6-10:Layout 1 01/03/11 16:48 Pagina 8

8

lano le origini non ravennati dei padroni di casa, trentine per lui, veneziane per lei, anche se la bussola di ingresso, interamente vetrata, sorprende riportando nel pavimento in mosaico Sicis il motivo a labirinto circolare di San Vitale, come riferimento d’obbligo al genius loci. Al centro del salone, tra le due nuove colonne, si trova una zona conversazione, caratterizzata dalla presenza di due poltrone e due sgabelli con seduta imbottita in tessuto damascato oro, di fattura ottocentesca svedese. Sono poggiati su un tappeto di manifattura turca

CASA BELLA CASA

Hereké che, esposta ad arazzo accanto alla scala, riprende il tema del Tappeto dell’Imperatore, con la rappresentazione dell’Albero della Vita - nella cultura islamica il Giardino di Allah – in oro e seta. La composizione si conclude con un tavolino del primo Novecento e un tavolino da lavoro francese in noce del 1870-1880, mentre in parete si trova una riproduzione di Bevilacqua – noto negozio di tessuti di Venezia – cui ne segue verso l’ingresso una seconda, che riprende i temi iconografici di una serie di arazzi intitolato La Dame et la Licorne,

www.trovacasa.ra.it


p 6-10:Layout 1 01/03/11 16:48 Pagina 9

9

conservati al Museo di Cluny di Parigi, in cui sono riprodotti i sensi, in questo caso La Vista e Il Gusto. Segue la zona living, in cui campeggia un moderno divano a “L” in pelle bianca, costruito dalla Del Gobbo di Cittadella di Padova. Di fronte al divano si trova un caminetto, rimodulato in stile Decò, e il totem moderno dello schermo TV. Sono omaggiati da una specchiera francese di inizio Ottocento e da due litografie di Aligi Sassu e Salvador Dalì. Il salone si affaccia sulla corte con le più ampie finestrature possibili, mentre il percorso prosegue nel proservizio, ripensato a miglior vita come cucina passante, studiata in muratura da Raffaello Biagetti. È questo un ambiente completamente compenetrato con il verde della piccola corte, su cui si affaccia con ampie vetrate mentre il suo tetto si trasforma in una elegante terrazza, bordata da una fioriera pensile, disegnata per l’occasione dai progettisti al pari della scala, e illuminata da un singolare comignolo, che nella parte sommitale assolve alla funzione di lanterna ornandosi con vetrini di Murano, mentre alle pareti ecco apparire le tipiche lampade di produzione veneziana a vetro soffiato trasparente con telaio in filo di ferro. Al centro della parete dell’abitazione il padrone di casa volle una meridiana, perfettamente funzionante, progettata da Mario Arnaldi, che di lì a poco avrebbe ultimato il grande orologio solare del Planetario di Ravenna, realizzato con 66 quadroni di ceramica. Qualora il visitatore della casa proseguisse oltre la cucina raggiungerebbe il bagno personale del padrone di casa, sito nella casetta posteriore. È stato concepito come spazio molto ricco, rivestito in marmo rosa Portogallo e articolato da una sauna svedese e da una bella parete in vetro cemento blu oltremare, dietro alla quale si cela la scala a chiocciola che conduce al piano superiore della casetta. Ai sanitari in ceramica nera si affianca il lavabo in vetro blu su pilastro conico ramato della milanese Rapsel, con rubinetto fuoriuscente direttamente dal grande specchio. Come risulta ormai evidente, il padrone di casa è un personaggio molto particolare, che rivela un gusto legato ad una eleganza non solo decorativa, ma anche simbolica. Ciò è confermato al primo piano, nella camera degli sposi, in cui, con la consulenza di Massimo Silei di Selezione Arredamenti, il letto si orna di un baldacchino fiorentino del Settecento, sfavillante d’oro. Il rito domestico del guardarsi allo specchio alla mattina viene officiato con una consolle e specchiera lombarda della prima metà del XIX secolo, mentre nella parete accanto una coppia di panchetti francesi coevi segnala una pala d’altare neogotica in legno dorato e dialoga con un tappeto persiano Qum. La presenza di immagini di Angeli, già annunciata nel salone d’ingresso, qui viene riproposta con più pregnanza e rivela la predilezione del padrone di casa per il Beato Angelico, ripreso in vari modi nella produzione artistica neogotica. Ma lo spazio più magico deve ancora arrivare. È la biblioteca del padrone di casa, una sorprendente wunderkammer posta al secondo piano, che si segnala all’esterno verso la corte con l’orologio solare di Arnaldi. Una boiserie, realizzata dalla Gasparotto di Rosà di Padova, segna il bordo della stanza, inquadrando anche il

MARZO 2011


p 6-10:Layout 1 01/03/11 16:49 Pagina 10

10

Nelle foto, una serie di particolari delle passioni collezionistiche dei padroni di casa. Bicchieri d’epoca decorati in vetro di Murano, un trittico neogotico, un repertorio internazionale di Tarocchi (di cui lo studioso è esperto professionalmente), uno scaffale di libri rari e antichi.

CASA BELLA CASA

camino posto tra le due finestre, sulla cui cappa si trova una icona russa del Settecento, dipinta su tavola in legno; vi è illustrato S. Paolo con il Libro della Sapienza. È affiancata da due icone della cultura ortodossa, con la Natività a destra e l’Annunciazione a sinistra. Negli scaffali a fianco si trovano libri antichi, come le Orationes di Aristotele, o come un’edizione della Divina Commedia del 1591, edita a Venezia da Domenico Manzani sotto gli auspici dell’Accademia della Crusca, oppure ancora il Mercurio Trismegisto, qui titulus Pimander, del XVI secolo. Seguono altri volumi, meno antichi, ma non meno interessanti per il bibliofilo, come Della Fisonomia dell’Huomo di Giambattista Porta, del XVII secolo, o la Stultitiae Laudatio di Erasmo da Rotterdam, in un’edizione londinese e parigina del 1765. Ecco inoltre la prima edizione della Divina Commedia illustrata da Gustave Doré ma anche la serie di piccoli quattro opuscoli con i Manifesti del Futurismo di Filippo Tommaso Marinetti. Dalla parte opposta alla parete del camino è collocata una scrivania olandese della fine del Settecento - illuminata dalla lampada da tavolo Tizio, design proto hi-tech di Richard Sapper nel 1970-71 - su cui campeggia la riproduzione anastatica del Libro Rosso di Jung (1913-1918) a cura di Sonu Shamdasani, dall’originale esposto in una mostra a Zurigo in pergamena rilegata in marocchino rosso. Vi si trovano le splendide illustrazioni e miniature e il calligrafico testo in caratteri gotici vergati da Jung stesso. Finora abbiamo parlato del padrone di casa. La Gens della padrona di casa emerge con forza nella sala da pranzo, che si trova al piano terra, a fianco del salone. È un ambiente arredato con i mobili di famiglia della signora, cominciando con il tavolo centrale e la vetrinetta dei primi del Novecento provenienti da Cantù, per seguire con i due servant francesi dell’Ottocento, in radica e intarsi in bois de rose e top in marmo bianco. Infine una incisione a ricordo dei lavori di Arnaldi. Nella vetrinetta ecco apparire, accanto alle tazzine di Richard Ginori e a tazzine giapponesi, i magici grandi bicchieri in vetro policromo di Murano, che ripropongono nuovamente un tuffo nell’antica tradizione dei mastri vetrai veneziani. La sala è vegliata da due alte statue in legno policromo del Re e della Regina, da un’interpretazione del Roman de la Rose, proveniente dall’area austroungarica, del secolo XIX. In un angolo, su un servant, una foto del Gatto Puffo, vecchia istituzione di famiglia, ritratto da Rosetta Berardi. A questo punto siamo pronti per uscire nuovamente nella piccola corte, che, in particolare di notte, rivela un’immagine di particolare fascino.

www.trovacasa.ra.it


COVEZZI ASCENSORI TC:Layout 1 01/03/11 15:12 Pagina 11

www.trovacasa.ra.it


TC 2011 03 IMPAGINAZ:Layout 1 01/03/11 18:19 Pagina 12

Ravenna - Via San Mama, 112 tel. 0544 271066 - fax 0544 281035 universo_immobiliare@libero.it

PONTE NUOVO Appartamento di recente costruzione in ottimo stato d'uso composto da soggiorno con angolo cottura, disimpegno con armadio, due camere da letto, bagno, ripostiglio, ampio balcone con veranda, garage. Risc. aut. Rif. 716 € 148.000,00 tratt.

VICINANZE CENTRO STORICO Appartamento di nuova costruzione su due livelli composto: soggiorno, cucina abitabile, disimpegno, bagno, ripostiglio, terrazzo abitabile. Al piano superiore tre letto, bagno, lavanderia, terrazzino solarium, garage doppio. Tetto in legno travi a vista, riscaldamento a pavimento, sanitari sospesi, pannelli solari, pronta consegna, finiture a scelta dell'acquirente. Rif. 696 € 420.000,00 tratt. S. ALBERTO In complesso di sole quattro unità indipendenti appartamento a piano terra di nuova costruzione composto: ampio giardino ad angolo con posto auto, soggiorno, cucina abitabile, disimpegno, letto matrimoniale, letto doppia, ripostiglio, bagno. Finiture di pregio a scelta dell'acquirente e possibilità di personalizzare gli ambienti interni. Rif. 592 € 181.000,00 S. MICHELE Villetta d'angolo di recente costruzione con ottime finiture composta da piano terra: giardino su due lati e portico, ingresso in sala, cucina abitabile, un bagno, un ripostiglio; piano primo: camera matrimoniale con cabina armadio e soppalco, letto singolo, bagno e due balconi; piano seminterrato: taverna, bagno, lavanderia e garage. Aria condiz., antifurto. Rif. 705 € 280.000,00 tratt. BORGO NUOVO Bilocale a piano terra di recente costruzione con giardino fronte e retro e ingresso indipendente composto: portico d'ingresso con predisposizione camino, soggiorno con angolo cottura, disimpegno con ripostiglio/lavanderia, camera matrimoniale, bagno, garage e cantina. Parzialmente arredato, predisp. aria cond., impianti a norma, risc. aut. Rif. 700 € 160000 tratt.

SAN BIAGIO In piccolo contesto appartamento di ampia metratura completamente ristrutturato composto: ingresso, soggiorno con accesso al terrazzo mq 36, cucina a vista, disimpegno con ripostiglio/lavanderia, due ampie letto, studio/letto, due bagni, garage. Splendide finiture, impianti a norma. Rif. 698 € 296.000 tratt.

TROVACASA PREMIUM


TC 2011 03 IMPAGINAZ:Layout 1 27/02/11 17:47 Pagina 13

13

Russi (RA), via Trieste 31 . tel. 0544 583359 . cell.340 9171743 . www.russicasa.it RUSSI IN CENTRO Nuovo appartamento al piano terra. Soggiorno con angolo cottura, 2 letto, bagno, ampio giardino. Possibilità di garage, cantina, posto auto. Rifiniture di pregio. Rif. V 6/7 € 160.000,00 RUSSI Al piano terra, appartamento di nuova costruzione con giardino. Composto da sala con angolo cottura, 2 letto, 2 bagni, posto auto e cantina. Consegna immediata. Rif. V 81/f1 € 193.000,00 tratt. RUSSI, VICINO AL CENTRO Appartamento semi-nuovo al piano terra composto da soggiorno con angolo cottura, 1 letto matrimoniale, bagno, ripostiglio, ampio giardino con posto auto. Rif. V 82 € 115.000,00 S. PANCRAZIO In piccolo contesto, appartamento al piano terra con ingresso indipendente, soggiorno, cucina, 2 letto, bagno, giardino fronte e retro casa, posto auto esclusivo. Rif. V 36 € 135.000,00 tratt. RUSSI CENTRO Appartamento al piano terra composto da soggiorno con angolo cottura, 1 letto matrimoniale, 1 bagno, ampio garage. Consegna immediata. Rif. V 48 € 140.000,00 tratt. RUSSI CENTRALISSIMO App.to in ottime condizioni, composto da soggiorno, cucina, 2 letto, bagno, balcone, sottotetto/ripost., cantina e posto auto coperto. Rif. V 68 € 155.000,00 tratt. RUSSI CAMPAGNA Villetta angolare tutta su un piano, composta da soggiorno, ang. cottura, 2 letto, bagno, studio, ampio giardino con posto auto coperto. Rif. B 51 € 170.000,00 RUSSI Nuova villetta abbinata ai lati, composta da soggiorno, angolo cottura, 2 letto, 2 bagni, mansarda, giardino con

posto auto esclusivo. Pronta consegna. Rif. V 29 € 206.000,00

RUSSI In complesso quadrifamiliare, villetta angolare composta da soggiorno, cucina abitabile, 3 camere da letto, 2 bagni, garage e giardino. Costruita nel 1987. Rif. B 37 € 175.000,00 RUSSI Casa abbinata ad un lato, recentemente ristrutturata. Ingresso, soggiorno, cucina abitabile, 2 camere da letto, 2 bagni, garage ed ampio giardino. Rif. B 10 € 245.000,00 RUSSI, IN CAMPAGNA Ampia villa abbinata ai lati, composta da ingresso, sala, cucina abitabile, 3 camere da letto, 2 bagni, taverna, cantina, studio, giardino e posto auto coperto. Rif. B 48 € 275.000,00 RAVENNA VIC. OSPEDALE Stabile di ampia metratura, ideale per 2 appartamenti con 2 garage doppi e corte. Interessante anche per uffici a piano terra. Rif. B 7. Da visionare Info in agenzia GODO, CARATTERISTICO BORGO Casa abbinata ristrutturata con cura nei dettagli. Ingresso, ampia sala, cucina abitabile, 2 letto, 2 bagni, lavanderia, terrazzo di mq. 15, giardino con veranda. Rif. B 23 € 260.000,00 tratt. S. PANCRAZIO Casa indipendente tutta su un piano composta da ingresso, soggiorno, cucina abitabile, 3 letto, 2 bagni, taverna, lavanderia, garage, giardino privato. Ottimo stato abitativo. Rif. B 9 € 210.000,00 RUSSI E DINTORNI Si affittano appartamenti e villette di varie tipologie, arredati e non arredati. Rif.BV 00 A partire da € 350,00 al mese

RUSSI In piccola palazzina, ampio e luminoso appartamento di recente costruzione, composto da sala, cucina, 3 camere da letto, 2 bagni, ampi terrazzi, giardino e posto auto esclusivo. Consegna immediata. Rif. V 69 € 210.000,00 tratt.

via Bovini, 54 . Ravenna . tel. 0544 .502072 via Mazzini, 15 . Alfonsine (RA) . tel. 0544 83511 www.agenziastudioeffe.it S. ROCCO ADIAC. VIA MAZZINI In contesto tranquillo a due passi dal centro, APPARTAMENTO RISTRUTTURATO A NUOVO (pavim., infissi elettr., bagni, ecc.) con ampi terrazzi, composto da ingresso, soggiorno zona cucina (separabile) mq. 30 con affaccio sul terrazzo abitabile, bagno, letto matrim., studio. Cantina e posto auto interno. Da vedere. Codice Immobile: 013 € 210.000,00 CLASSE ENERGETICA B RAVENNA ADIAC. CENTRO STORICO In lussuosa residenza e a pietra vista, ultimo APPARTAMENTO AL PIANO TERRA con ingresso e giardino indipendente. Garage e cantina. Ad elevato contenuto tecnologico ed altissimo risparmio energetico. Ampi servizi. DA VEDERE! Codice Immobile: 016 Info in agenzia

ADIAC. VIA DIAZ A DUE PASSI DA PIAZZA DEL POPOLO APPARTAMENTO da ristrutturare, composto da ampio ingresso, soggiorno con balcone e vista sul centro storico, sala pranzo, cucina, bagno, 3 letto matrim. Ampia cantina con camino, terrazzo comune. Garage. Risc. autonomo. Codice Immobile: 027 € 290.000,00

RAVENNA S. BIAGIO MONOLOCALE in condominio, ampio giardino condominiale, soggiorno-cucina-letto, bagno. Risc. centr. Libero subito. Da rimodernare. Codice Immobile: 031 € 55.000,00 tratt.

ALFONSINE CASA ABBINATA con oltre 200 mq. di giardino d'angolo, in posizione molto tranquilla (zona Corso Garibaldi), in buono stato, composta da ingresso, soggiorno, ampia cucina abit., dispens., 2 bagni, 2 letto matrim. grandi, balconi. Ampia taverna/garage. Codice Immobile: 063 € 173.000,00 tratt.

ZONA MEZZANO CASA ABBINATA completamente ristrutturata a nuovo, ben rifinita e curata, composta da ingresso, soggiorno, cucina abit. ampia con arredo, 2 bagni, 2 letto, studio. Molto luminosa, (cappotto ext. 8 cm. che rende bassissimi i consumi di riscaldamento e raffrescamento). Corte esterna con servizio. INCLUSA CUCINA NUOVA Codice Immobile: 108 € 230.000,00

www.trovacasa.ra.it


14-17 TC 2011 03:Layout 1 28/02/11 13:01 Pagina 14

Il piacere della

“tertulia”

Il mondo di Margarita ABITARE LE CULTURE

www.trovacasa.ra.it


14-17 TC 2011 03:Layout 1 28/02/11 13:01 Pagina 15

15

di Marina Mannucci

È in un freddo pomeriggio di gennaio che incontro Margarita Sanchez, avvocatessa specializzata in diritto civile e penale, nata in Colombia, a Cartagena, allegra città caraibica ricca di storia e, dopo aver affrontato qualche veloce preambolo su come organizzare l’intervista, mi sento immediatamente invadere da una marea di buonumore. Margarita, attraverso i suoi lineamenti femminili, la sua voce, il suo sguardo e le sue movenze, trasmette inconsapevolmente uno studio antropologico della Colombia, di popoli – indios, spagnoli e africani – che s’incontrano e che mescolano la loro storia e le loro vite; con un entusiasmo travolgente inizia la sua narrazione e lentamente scivolo all’interno dei suoi racconti, completamente assorbita da situazioni e luoghi che mi affascinano e che sento vicini. L’ascolto delle biografie delle persone, sorseggiando un caffè, un tè, una tisana o bevendo una birra, si trasforma spesso in un’opportunità per approfondire la conoscenza di se stessi, per scoprirsi e ri-scoprirsi, oltre ad essere un’occasione unica per meglio imparare a leggere la storia dei popoli e la geografia dei loro territori. Margarita mi racconta di aver conosciuto Gabriel García Márquez a Barranquilla, quando era ancora un giornalista poco conosciuto, durante la tertulia. In Colombia con il termine tertulia si indica una riunione, informale e periodica di persone interessate ad un tema o ad un ramo concreto dell’arte o della scienza, per discutere, informarsi o condividere idee ed opinioni. A Cartagena, tutti i venerdì pomeriggio, verso le sette di sera, le persone giunte alla fine della settimana lavorativa, s’incontrano e, su sedie di legno, intorno ad alcuni tavoli disposti all’aperto, all’ombra di un grande albero, intrecciano dei racconti, si scambiano opinioni su interessi culturali, parlano dei fermenti che animano la vita sociale, leggono alcune pagine di un libro che sono rimaste impresse e ne condividono il senso in un gruppo aperto, non precostituito. Al gruppo con cui Margarita s’intratteneva a parlare di libri e di cultura capitava si aggiungesse Gabriel García Márquez con alcuni suoi amici e mentre tutti fumavano (tantissimo) e bevevano birre (una dopo l’altra), man mano che la birra (a bassissimo contenuto alcolico) cominciava ad invadere pacatamente i corpi, gli improvvisati partecipanti del convivio di strada, inarrestabili, iniziavano a raccontare interessanti aneddoti e racconti impregnati di realismo magico. Una sorta di magia caleidoscopica trasuda del resto da tutti i romanzi di Gabriel García Márquez; i leggendari protagonisti delle sue opere vivono in luoghi fisici che si trasformano spesso in impalpabili ed affascinanti spazi mitologici dell’immaginazione, creati da

«Poeti e mendicanti, guerrieri e malandrini, tutte noi creature di quella realtà eccessiva abbiamo dovuto chiedere molto poco all’immaginazione, perché la sfida maggiore per noi è stata l’insufficienza delle risorse convenzionali per rendere credibile la nostra vita. È questo, amici, il nodo della nostra solitudine» Gabriel García Márquez

MARZO 2011


14-17 TC 2011 03:Layout 1 28/02/11 13:01 Pagina 16

16

un’inedita miscellanea di saggezza popolare e patrimonio onirico. Il tenzione i semi della vostra cultura e mi piace, ascolto, imparo, agrealismo magico della figura del colonnello Aureliano Buendia, nato giungo. “Guardare con gli occhi dell’anima”: quest’insegnamento, a Macondo, che dopo avere promosso trentadue insurrezioni fal- che noi colombiani riceviamo fin da piccoli, ci segue tutta la vita. Mio lendole tutte e i cui diciasette figli maschi vengono tutti uccisi, padre mi ripeteva spesso: “È molto importante stare bene con gli altri, sfugge a svariati attentati finendo i suoi giorni in una bottega a fab- ed allora bisogna stare attenti quando si parla, perché le cattiverie bricare pesciolini d’oro, si insinua così, senza trovare alcuna resi- sono molto veloci a dirsi: è importante crescere imparando a dire le stenza accanto a Margarita e a me, tra le tazze colme di liquido cose, magari anche più dure del mondo, ma senza ferire”». fumante che stiamo sorseggiando sempre più a nostro agio. «Se ad I detti popolari in Colombia svolgono un’importante funzione peun lettore straniero il modo di scrivere di Gabriel Garcia Marquez dagogica in quanto racchiudono il senso di esperienze comuni, elepuò sembrare complesso, non lo è per noi» – mi spiega Margarita – mentari ed inevitabili e cercano di svelarne, attraverso una visione «che conosciamo tutti i luoghi e le situazioni a cui lo scrittore fa ri- del mondo arcaica ed essenziale, i meccanismi che nei secoli si riferimento. Del romanzo L’amore ai tempi del colera, epopea di una petono nell’agire umano. Ed è interessante verificare come alcune passione narrata in modo fiabesco, con continue descrizioni di luo- di queste riflessioni siano più o meno simili in tutto il mondo: “las paghi caraibici e delle genti che li abitano, conosco tutti i riferimenti e redes tienen oidos”, insegnano i genitori ai figli in Colombia per rile situazioni». Il piccolo quartiere Manga di Cartagena citato nel libro cordare loro che è importante riflettere prima di parlare e che –mi spiega ancora Margarita – è per lei un luogo familiare perché vi comunque dire delle sciocchezze può essere pericoloso; situazione che si può aggravare e diventare drammatica in reè nata sua zia. «Yemayà la saggia, la gimi totalitari in cui il gusto di spiare è grande Dopo quattordici anni di permanenza a Ragenerosa, madre di tutto e quanto la paura di esprimere un’opinione, come venna, Margarita è orgogliosa di aver conser- di tutti, decise di dare delle ci ricorda in un reportage del 1997 Joseph Roth, vato e preservato nel suo modo d’essere la vene alla terra e creò i fiumi che scrive: «Anche i muri hanno orecchie. Prima di «struttura originaria di significati» che caratte- di acqua dolce e potabile, parlare, qui sparano». rizza la sua cultura, perché, mi dice, «la cultura perché Olofi potesse creare Mentre ascolto con attenzione Margarita e penso è l’arte del coltivare – noi in spagnolo diciamo gli esseri umani. Fu così che che sono stata fortunata ad averla conosciuta, lei cultivo; la mia cultura è il risultato di ciò che ho nacque Ochun. Le due si interrompe bruscamente i miei pensieri dicendomi seminato e coltivato lungo l’arco della mia vita e unirono in un abbraccio di allegramente: «Vedi, noi adesso stiamo facendo che ora aspetta solo di essere raccolto, ed è per amicizia che diede al mondo tertulia, siamo sedute intorno ad un vecchio tavolo questo che, quando mi chiedono di dove sono, un’inestimabile ricchezza» di legno, siamo rilassate e ci stiamo regalando dei con orgoglio rispondo: colombiana di Cartaracconti»; appoggio la tazza e la guardo: è proprio gena». Natalia Bolívar Aróstegui, vero, stiamo facendo tertulia, peccato, penso, non Poi continua: «Ora sono qui è sto imparando a Opolopo Owó: Los sistemas poter godere anche del paesaggio caraibico. Ma, conoscere la cultura romagnola e osservo con atadivinatorios de la Regla de Ocha

ABITARE LE CULTURE

www.trovacasa.ra.it


14-17 TC 2011 03:Layout 1 28/02/11 13:01 Pagina 17

«Ci sentiamo in diritto di credere che non sia troppo tardi per iniziare a creare l’utopia contraria. Una nuova impetuosa utopia della vita»

per ora, accontentiamoci. Non ricordo come, ma, arrivate a questo punto dell’intervista, ci soffermiamo a parlare della distanza e della solitudine Gabriel García Márquez fisica e mentale che in qualche modo caratterizza il vivere contemporaneo, lontananze che a noi migranti da territori in cui ogni incontro è onorato da un abbraccio, riflettono a volte, improvvise, un senso di saudage, una dolce nostalgia di quel luogo e di quel tempo in cui attraverso l’abbraccio quotidiano si trapassano gli umani corpi e per pochi attimi si arriva all’essenziale; poi, naturalmente, la vita riprende, ma con un senso diverso di condivisione.

«Noi, costeños colombiani – mi dice Margarita – gente che vive sulla costa in una zona portuale, non siamo “incuriositi” dai diversi colori della pelle delle persone; la Colombia è l’essenza della multicultura, gli incroci sono la nostra normalità, non siamo un popolo di emigranti, o per lo meno non lo eravamo e, nel bene e nel male, abbiamo sempre accolto gli stranieri. Gli italiani, invece, hanno alle loro spalle un’importante storia vissuta da emigranti e, nel corso dei loro viaggi forzati, hanno sperimentato sulla loro pelle forme di razzismo nei loro confronti. Da alcuni anni l’Italia, a seguito anche della strategica posizione geografica che occupa al centro del Mediterraneo, si è però trasformata anche in nazione ospitante immigrati, rifugiati politici e richiedenti asilo; purtroppo, però, a causa anche di una cattiva informazione, alcuni italiani si stanno riscoprendo razzisti. Quando mi presento come colombiana gli stereotipi più comuni che mi sento ripetere riguardano il narcotraffico e la prostituzione, ed allora credo che sia molto importante lavorare su queste forme di pregiudizio». Rispondo a Margarita che il senso di questa rubrica – “abitare le culture” – è proprio questo: andare oltre, cambiare lo sguardo, approfondire, raccontare la storia e le storie, bypassare la chiacchiera, il pettegolezzo, la maldicenza, demolire i pregiudizi e denunciare le ingiustizie. Infine, affrontiamo anche il discorso della situazione politica ed economica della Colombia, ci scambiamo opinioni riguardo al narcotraffico, alla contaminazione economica che ha pervaso la guerriglia attraverso l’inarrestabile insinuarsi nel territorio delle multinazionali; su questi argomenti ci sarebbe molto da scrivere, ma mi accorgo di non avere più battute a disposizione. Sono molti, in ogni caso, i siti che riportano notizie reali in merito alla situazione governativa della Colombia. Trascorsi alcuni giorni dall’intervista, mi reco a Casalborsetti a far visita a Margarita per realizzare il servizio fotografico, in quest’occasione conosco la bella figlia Laura del Mar; poi la mia amica colombiana mi prende la mano e mi accompagna a visitare la casa, mi stringe con forza tutto il tempo, è un contatto profondo e mi piace, perché è un modo tacito di confermare che sentiamo le nostre vicinanze, è un modo semplice, antico, per onorare il nostro incontro e la nascita della nostra amicizia.

Le foto sono di Alberto Giorgio Cassani

MARZO 2011


SAV FLL SCOR VIVA TC:Layout 1 25/02/11 16:46 Pagina 18

18

Ravenna Via Garatoni, 12 tel. 0544.35411 www.grupposavorani.it GAMBELLARA (RA) Bilocale al 2° piano, composto da: soggiorno con angolo cottura, disimpegno notte, bagno, camera da letto, balcone, cantina e posto auto. Ascensore. Risc. autonomo. Rif. 761 € 110.000,00 RAVENNA, ZONA COMET Appartamento al terzo piano, composto da Soggiorno-AK, una letto, bagno, balcone e posto auto coperto oltre a cantina al piano interrato. Ascensore, risc. aut. e spese cond. contenute. Rif. 758 € 135.000,00

RAVENNA, BORGO S. ROCCO In posizione prestigiosa e vicinissima al centro storico, si vende casa abbinata ad un lato, stile anni ’60, di mq. 200 circa oltre a mq. 50 di dependance. Con un’attenta ristrutturazione realizzi la casa dei Tuoi sogni !!! Rif. 721 € 340.000,00

MADONNA DELL’ALBERO (RA) Splendida villa allo stato di grezzo avanzato, con ampio giardino, composta al PT da atrio, soggiorno, pranzo, cucina, bagno; al piano primo da 2/3 camere da letto, sala da bagno e bagno; piano mansardato con terrazzo. Rif. 736 € 350.000,00

GODO DI RUSSI In caratteristico borgo storico, vendesi porzione di fabbricato completamente ristrutturato, composto da: al P.T. sala con camino, cucina abit.con camino, bagno, ripostiglio, porticato, giardino e posto auto; al P.P. 2 camere, studio, ampio terrazzo, bagno. Rif. 662 € 260.000,00 S.ALBERTO (RA) Casa indipendente da riattare, composta da: ingresso, disimpegno cucina abitabile, retro, soggiorno, 2 bagni, 3 camere da letto, cantina, sgombero, ripostiglio e altri servizi vari. Rif. 752 € 180.000,00 RAVENNA, ADIACENZE CENTRO Splendido appartamento composto da: soggiorno, cucina, dispensa, due letto, due bagni, terrazzo, balcone, garage. Ascensore, risc. aut. Rif. 731 € 320.000,00

Via Piave, 15 . Ravenna tel. 0544.406333 www.grupposavorani.it BAGNACAVALLO A 2 Km dal centro direzione Fusignano, vendesi bella casa colonica ristrutturata di fine ’800 di mq 300, circondata da giardino piantumato di mq 3000 con 2 ampi servizi in corpo staccato. € 440.000,00 Possibilità di acquisto di ulteriori Ha 3,71 di terreno seminativo adiacente alla casa

MARINA DI RAVENNA complesso Marinara, si vende appartamento su 2 livelli con splendida vista sulla marina: P.T: cantina e posto auto scoperto; P.P.: ampia letto (da cui si possono ricavare 2 singole); P.S.: sogg./cucina , bagno e terrazzo abitabile di mq 50 circa, soppalco con matrimoniale, cabina armadio, studio e predisp.bagno. Posto barca (mt 14). Possibilità di acquistare garage. € 450.000,00

RAVENNA, ZONA OSPEDALE Appartamento posto al I ed ultimo piano in casa di 2 sole unità con ingresso indipendente: soggiorno/cucina con dispensa, bagno, 2 letto, cantina al piano terra e posto auto coperto. Riscald. a pavimento, pannelli solari per la produzione di acqua calda, predisp. per il fotovoltaico. Possibilità di personalizzare pavimenti e rivestimenti. Ottimo capitolato. € 240.000,00

SAN MICHELE In quadrifamiliare, villetta d’angolo di recente costruzione: P.T.: ampio soggiorno con zona pranzo e cucinino; P.P.: 2 camere matrim., guardaroba e bagno; mansarda composta da 2 vani e bagno. Al piano interrato: taverna, bagno e garage. Giardino ad angolo ben curato con pergolato per 2 auto. Ottime rifiniture. € 275.000,00 SAN PANCRAZIO In complesso residenziale di recente costruzione vendiamo appartamento posto al I piano con ingresso indipendente, completamente arredato a nuovo, composto da: terrazzo di arrivo, soggiorno con angolo cottura, camera matrimoniale, bagno. Posto auto coperto e cantina. Mai abitato! € 115.000,00 tratt. Piazza Paul Harris, 7 . Ravenna tel. 0544.421396 www.grupposavorani.it

CENTRO STORICO A due passi dal Duomo, vendesi appartamento molto luminoso, ottimamente rifinito, di ampia metratura, posto al p2° piano con ascensore, composto da ampio salone con vetrata di mq. 55 circa, cucina abitabile con balcone verandato, studio, lavanderia, 3 camere da letto matrimoniali, balcone e cantina, parquet ovunque. € 365.000,00

CARRAIE In splendida posizione, immersa nel verde, vendesi meravigliosa casa colonica di particolare pregio, con una superficie abitativa di 660 mq. circa con 1800 mq. di area esterna piantumata ed in parte pavimentata, completamente ristrutturata mantenendo la tipica struttura della casa colonica con travi di legno a vista etc. Materiale fotografico e planimetrie in agenzia.

TROVACASA PREMIUM

VIA CILLA Elegante appartamento in bellissimo contesto condominiale, totalmente immerso nel verde, vendesi appartamento posto al 1° piano con ascensore composto da soggiorno, cucina abitabile con dispensa, terrazza che affaccia sulla zona giorno, bagno, 2 letto di cui una con bagno in camera e balcone. Garage al piano interrato. € 340.000,00

RAVENNA, BORGO NUOVO Bilocale di ampia metratura posto al 3° piano con ascensore, di recente costruzione: spazioso soggiorno con angolo cottura con balcone loggiato, disimp. notte, bagno, ampia camera matrim. Posto auto e cantina, risc.aut. e impianto d’allarme. Buone rifiniture. € 150.000,00 CASTIGLIONE DI RAVENNA A pochi km da Milano Marittima, immersa nel verde, si vende casa completamente indipendente sviluppata tutta su un unico piano e totalmente ristrutturata nel 2009. Ingresso, ampio soggiorno con zona pranzo di circa 50 mq., cucina abit. completamente arredata, 3 camere di cui 1 matrim. con cabina armadio e 2 doppie, 2 bagni, lavanderia, cantina, garage e giardino di oltre 220 mq. Completa di ogni comfort come allarme, zanzariere etc.. € 350.000,00 tratt.


TC 2011 03 IMPAGINAZ:Layout 1 25/02/11 16:49 Pagina 19

19

Via Meucci 1 - Ravenna tel. 0544 403344 - fax. 0544 276854 e-mail: info@ravimm.it - http: ravimm.it

IMMOBILIARE RAVIMM, SOCIETÀ CONTROLLATA DEL GRUPPO RAVIMM, COMMERCIALIZZA IMMOBILI DI PROPRIETÀ ACQUISTABILI SENZA INTERMEDIAZIONE.

viale della Lirica, 53 . Ravenna . tel. 0544.404047 . fax 0544.406721 www.agenziafuturasrl.it . info@agenziafuturasrl.it SAN BIAGIO Casa singola di ampie dimensioni con giardino su 4 lati, ottimamente piantumato, molto ben tenuta. Struttura completamente faccia a vista; poss. di frazionamento in 2/3 unità aventi accessi indip. (PT – 1° P – mansarda completamente abit.). Contesto residenziale molto piacevole; zona tranquilla di esclusivo traffico locale Foto e maggiori info in agenzia PUNTA MARINA (VIC.ZE LUNGOMARE) Casa singola di ampie dimensioni, con giardino circondato da meravigliosi pini marittimi; corpo principale di circa mq.200, su 2 livelli, oltre a splendido terrazzo vista mare di circa mq. 100, molto riservato e attrezzato come living estivo. Dependance in corpo staccato di mq. 50, allestita a tavernetta, con camino. Ideale per famiglie che amano spazi ampi e confortevoli. Zona tranquilla a pochi passi da mare. Foto e maggiori info in agenzia

SAN GIUSEPPE IMMOBILE IN “CLASSE B” Villetta di nuova costruzione articolata due livelli oltre ad ampio spazio living al piano interrato con ampie vetrate invase da aria e luce naturale. Soggiorno e cucina separati, dispensa-lavanderia, 2 camere da letto, 2 bagni. Ampio terrazzo solarium con locale tecnico. Pannelli solari, caldaia a condensazione e riscaldamento a pavimento. Informazioni in ufficio CASAL BORSETTI - VENDITA Marina di Porto Reno, villino di nuova costruzione con ingresso indip., giardino privato, posto auto e posto barca sottostante. L’unità immobiliare è composta da ampio e luminoso soggiorno con terrazzo, angolo cottura, bagno, ripostiglio, soppalco con camera matrimoniale e possibilità di ampliamento. Rifiniture in legno. Libero da subito Informazioni in ufficio

SAN MICHELE Villa singola,ottimamente tenuta, di circa mq. 325, già predisposta con 2 app.ti aventi ingressi indipendenti, immersa nella tranquillità dello splendido parco di pertinenza, di circa mq. 5.500, piantumato con siepi ed alberi di alto fusto. Spazi molto versatili, ideali per chi ama i grandi spazi e la tranquillità, a pochi passi dalla città. Foto e trattative riservate esclusivamente in agenzia PORTO FUORI Appartamento di recentissima costruzione al 1° piano ed ultimo, su 2 livelli, composto da sala con ang. cott. ( mq. 32 calp.); 1 letto matr. mansardata; bagno finestrato con doccia; rip.; posto auto. Risc. Aut. – Impianti a norma – tetto in legno vent. Pred. Aria cond. - videocitofono PRONTA CONSEGNA!! € 165.000,00 Foto in agenzia

PUNTA MARINA Appartamento di recente ristrutturazione, al 3° piano ed ultimo, composto da ingresso; soggiorno con cucina a vista; 2 letto; bagno finestrato con doccia. Risc Aut. – Aria condiz. - impianti a norma – vicinanze mare. € 120.000,00 Foto in agenzia AFFITTO - MARINARA Locale commerciale di circa 90 mq. all’interno del nuovo Porto Turistico, in posizione centralissima, 2 vetrine al piano terra con soppalco, libero subito. Informazioni in ufficio

LOTTIZZAZIONE COMMERCIALE E ARTIGIANALE MEZZANO Facilmente raggiungibile dalla statale, disponiamo di area di mq 15.000, di cui 6.000 circa edificabili. Attualmente sono in corso di realizzazione le opere di urbanizzazione primarie. Varie possibilità progettuali. Prezzo interessante.

ALFONSINE All’interno del centro commerciale antistante la piazza principale, disponiamo di locale commerciale al P.T. con vetrina. Cantina di proprietà. Possib.di acquisto anche con attuale contratto di locazione in essere. Informazioni in ufficio RAVENNA , VIA MEUCCI - VENDITA Locale di 105 mq molto luminoso con 6 vetrine Informazioni in ufficio

ZONA VIALE ALBERTI Appartamento al 1° piano ed ultimo con ingresso indip., in piccola palazzina di recente costruzione, composto da: soggiorno/angolo cottura; 1 letto matr.; bagno finestrato con doccia; 2 ampi balconi abit., a loggia; garage e cantina. Risc. aut. Impianti a norma. PRONTA CONSEGNA!! € 145.000,00 Foto in agenzia ZONA VIA CILLA Appartamento in prestigiosa palazzina, di recente costruzione, al 1° piano, con ascensore: open space di circa 40 mq composto da ampia sala con cucina abitabile separabile, 2 letto ampie; 2 bagni; 2 ampi terrazzi ; garage doppio. Riscaldamento autonomo. Impianti a norma. Aria condizionata. Aspirazione centralizzata. Allarme. € 340.000,00 Foto in agenzia

www.trovacasa.ra.it


p 20-24:Layout 1 28/02/11 13:04 Pagina 20

Una bonifica senza fine

I depositi alluvionali custodiscono la storia e nascondono lo scorrere del tempo

ECONOMIA E TERRITORIO

www.trovacasa.ra.it


p 20-24:Layout 1 28/02/11 13:04 Pagina 21

21 21

Villaggi rurali, strade e carraie, poderi e case coloniche 363 assegnatari dell'ente di colonizzazione del Delta padano fra Sant'Antonio e SanRomualdo, quattro tipologie abitative per famiglie più o meno grandi, tutte a due piani con stalla e servizi: avevano un numero e portavano il nome di un santo

di Pietro Barberini

La nuova stagione

delle architetture

Verso la metà degli anni Cinquanta, la strada provinciale Ravenna Sant'Alberto, la via del “Bosco” diventa asse di riferimento per una vasta colonizzazione fondiaria: i terreni vengono appoderati dall’Ente Delta Padano, istituito con Decreto del Presidente della Repubblica il 7 febbraio 1951, firmato dal primo capo di Stato eletto dal Parlamento, Luigi Einaudi. Il D.P.R. n. 69/1951 è stralcio del testo di Legge di “Riforma fondiaria” n. 841 del 21 ottobre 1950. In calce a quel provvedimento troviamo firme illustri: il Presidente del Consiglio, Alcide De Gasperi, il Ministro dell’Agricoltura Antonio Segni e un altro democristiano, Emilio Colombo, giovane sottosegretario all'Agricoltura. Quest'ultimo sarà protagonista ai massimi livelli della politica italiana nei successivi trent’anni. In base a tali provvedimenti si costituisce, con sede a Bolodi Do gna, l’Ente per la colonizzazione del Delta Padano. A nord di Ravenna i terreni vengono divisi in tre aziende: la “Tomba”, la più vicina alla città fra la Canala e via Fiumetto, di 509 ettari, espropriati alla marchesa Margherita Guiccioli. L'azienda “Lamone”, la più grande, 1.179 ettari, che si sviluppa fra via Fiumetto e il fiume Lamone interamente espropriata all'Eridania. C’è poi una terza azienda, “Fossatone” di 62 etIl recupero ambientale e la qualificazione dell'offerta turistica Pianoper Operativo Comunale e pertanto rappresenta lo tari, a destra della strada Sant’Alberto. Sono (POC) complessivamente 1.770 gli ettari sono gli obiettivi strategici del Piano dell'Arenile del Comune di strumento della pianificazione Il quadrodalle nordi terreno interessati alla riformaesecutivo del “Delta”. Terreni marginali urbana. e valli bonificate alluvie del tramite fiume Lamone persovraordinato mezzo di una “colmata” i cuialavori sonoComunitarie iniziati un se-e Ravenna presentato in forma di bozza lo scorso gennaio mativo fa riferimento Direttive colo prima. Nel tempo quel fiume bonificatore ha trasformato il paesaggio, divenun Forum di Agenda 21 Locale. Il Forum ha rappresentato un mo- alla legislazione Nazionale e Locale in materia di pianificazione, tando una sorta di “piccolo Nilo”, capace di portare limo fertile sui terreni paludosi, mento d'incontro utile oltre che alla divulgazione dei risultati tutela e valorizzazione territoriale. L'arenile ravennate lungo i alzandone il livello così da rendere possibile il drenaggio. della prima fase di pianificazione, anche per ilCichiarimento suoi oltre per 35 km comprende Stazioni del Parco del Delta del Po, sono tutte delle le caratteristiche passare dalle precedenti coltivazioni di barbabiesue previsioni, la redazione di proposte cartacee tramite postamigliorativa Zone a Protezione Siti riforma d'Interesse Comunitario, aree tolaoda zucchero, dei terreniSpeciale stessi, adeuna fondiaria con lo smemelettronica (che per la complessità del temabramento hanno avuto sottoposte a vincolo idrogeologico e ambientale, pubdelleuna grandi unità poderali precedenti. Sparisce la larga a Demanio produzione di frumento, barbabietola ed erba medica e, con essa, la ferrovia a scartamento ridotto tempistica di tre settimane a partire dalla presentazione della blico e proprietà privata. La sua complessità è stata svolta nelle in grado di portare lediverse bietoleparti allodel zuccherificio Eridania diinMezzano. L’operazione bozza), la loro successiva raccolta e trasmissione all'AmminiPiano e rappresentata un Quadro Conoscitivo porta ad un’imponente divisione territoriale che interessa quasi 18 chilometri quastrazione Comunale che prevede di adottare il Piano entro la e in elaborati grafici descrittivi, gestionali e prescrittivi. drati di superficie. Viene costruita una rete viaria afferente alla “strada del Bosco”, prossima primavera. La presentazione pubblica inaugurato, censimento delle parti costituenti l'arenile (strutture,Nel spiagge, che,hanella parte sud, iIl“Magazzeni”, conduce alla parallela via Canalazzo. punto pertanto, il confronto su un tema strategico, impostato sulla dune) ha introdotto elementi conoscenza alla “costrudove da quest’ultima si stacca via Guiccioli, sorge di l’abitato ruraleutili di Sant'Antonio: “partecipazione per consultazione” che si prefigge la condivizione” dello stato diinaugurate fatto su cuinel pianificare e il suo progressivo una chiesa e poche strutture di servizio, 1960. Di maggiore impatto è il centro di San Romualdo, edificato sulla sinistra di via Sant'Alberto, oltre un chilosione degli obiettivi prioritari e la scelta di percorsi comuni per aggiornamento potrà costituire una metodologia concreta di metro a nord di Ca' Bosco, dove la strada attraversa il canale via Cerba. Il minuscolo il raggiungimento di risultati che abbracciano economia e controllo e gestione di una delle parti più sensibili del territorio abitato viene realizzato in mattoni “faccia a vista”, con uno stile del tutto diverso turismo balneare, impresa e sostenibilità ambientale, tutela ravennate. Sono state individuate nove “aree tematiche” dagli insediamenti “d’argine” con le case allineate su strade alzaie. delle risorse e innovazione. Il Piano dell'Arenile, secondo le entro le quali sono state restituite cinque “sezioni tipo” San Romualdo è il centro della riforma dell'Ente, costituita da piccoli fondi destinati previsioni della Legge Regionale 9/2002, siaiconfigura quale dell’area, dell'arenile, secondo 363 assegnatari menodistinte di cinque ettari in media per ogni unità abitativa.

balneari

www.trovacasa.ra.it

NOVEMBRE MARZO 2009 2011


p 20-24:Layout 1 28/02/11 13:04 Pagina 22

Nel corso del XVI secolo le bonificazioni

Clementina, Gregoriana e Maggiore avevano già parzialmente modificato il paesaggio, rendendo possibile alcune pratiche agricole, ad est della strada Reale Dalla strada alta sul piano di campagna , anche ora si possono notare la scuola, la chiesa e alcune strutture ricreative, parrocchiali e di servizio. Una sorta di villaggio modello, stilisticamente separato dal contesto circostante, piatto e totalmente privo di alberature. Nel passato, poco lontano sorgeva Butrium, città di una certa importanza nei secoli precedenti e seguenti la nascita di Cristo. Butrium con la costruzione della via Popilia, l’escavo della Fossa Augusta e il prosperare dei traffici navali da e per il Po di Primaro, mantiene per alcuni secoli un ruolo che possiamo ipotizzare importante, anche se mancano elementi di riscontro. Pochi sono i reperti ritrovati in sondaggi e scavi effettuati dall’ingegnere Arnaldo Roncuzzi, ma non seguiti da organiche campagne archeologiche. Teoderico costruisce, quando già Butrium sta decadendo, alcune opere di presidio territoriale di cui restano tracce due chilometri ad est di Ca' Bosco. Il sito, denominato Palazzolo, diede forse il nome ad una delle insulae ravennati, Palatioli. Da quelle insulae e dalla città di Butrium l'ambiente è separato da diversi strati di depositi alluvionali: prima della Cassa di Colmata del Lamone, nel corso del XVI secolo le bonificazioni Clementina, Gregoriana e Maggiore avevano già parzialmente modificato il paesaggio, rendendo possibile alcune pratiche agricole, ad est della strada Reale. Se gli strati sedimentati potessero parlare, racconterebbero di grandi fatiche e lunghe attese, del tempo e delle lune, di una vita difficile e tesa allo stesso scopo: fare il pane e

ECONOMIA E TERRITORIO

riuscire a dare un senso al lavoro. All’arrivo degli ultimi colonizzatori, gli assegnatari dell’Ente Delta Padano, l’ambiente è meno ostile, ma non per questo favorevole. Quando i coloni cominciano ad arrivare trovano alcune torri di perforazione: nella zona è stato scoperto un importante giacimento di metano in via Marchesato, ora via del Metano. Sono quarantaquattro i pozzi di gas perforati fino a metà degli anni Sessanta, il glorioso pozzo n. 1 è stato chiuso nel Duemila. I tecnici del-

MARZO 2011


SOLAR TENDE TC:Layout 1 01/03/11 13:09 Pagina 23

www.solartende.com e-mail: solar_tende@libero.it

Tende motorizzate SOMFY Cancelletti scorrevoli di sicurezza con blindatura interna Pergolati in alluminio e legno con copertura fissa o mobile Zanzariere Veneziane Box auto Pensiline Vele

Ravenna via G. Morelli, 31 tel. 0544 38382 www.trovacasa.ra.it


p 20-24:Layout 1 28/02/11 13:05 Pagina 24

24

l'Agip e della Saipem mescolano dialetti lombardi, veneti e dell'alta Emilia al romagnolo, di pianura e di collina, che viene usato nei campi dell'Ente. Sono due mondi che si incontrano sulle strade e ai confini delle coltivazioni, senza apparenti contrasti: ognuno pensa al suo lavoro. Sullo sfondo, oltre i frutteti ormai rigogliosi, al di là della pineta svettano torri metalliche dalle quali si sollevano colonne di fumo e vapore: è il petrolchimico ANIC, costruito a metà degli anni Cinquanta anche per sfruttare il metano disponibile. Nonostante questo sfondo “tecnicistico”, le case degli assegnatari, pur avendo il bagno ed i servizi igienici interni, sono ancora prive di energia elettrica, che arriverà alla fine degli anni Cinquanta. I pozzi non danno acqua potabile che viene fornita attraverso alcuni acquedotti rurali. Nell'agro Pontino, a sud di Roma, negli anni Trenta, il regime fascista aveva realizzato un'esperienza simile, assegnando alle famiglie dei bonificatori (quasi tutti provenienti dal Veneto) fondi agricoli con casa, stalla e pozzo. È sparita la retorica delle terre redente, ma l'organizzazione e lo schema logistico sono gli stessi. Gli scambi e l'armonia sociale sono assicurati dai due villaggi di servizio, ma i vicini di casa sono spesso fuori portata di voce. La provenienza eterogenea degli assegnatari non favorisce il dialogo, soltanto i bambini, che per giocare assieme devono attraversare campi, carraie e saltare fossi, danno un senso collettivo al futuro. L'intervento fondiario del 1953 ha avuto una progettualità che possiamo ancora apprezzare nell'essenziale stile abitativo e nel reticolo stradale, rivestendo un ruolo agricolo e produttivo importante, seppur di transizione. Le stalle “per dodici capi ECONOMIA E TERRITORIO

grossi”, (le più grandi) come si legge nei progetti, il cui costo era di 940 mila lire, sono state trasformate in garage, tavernette, depositi e magazzini, già più di trent'anni fa. Le stesse case sono state ampliate, modificate, rese più consone e funzionali a nuovi utilizzi ed accresciute esigenze abitative. Alcuni di quei bambini chiassosi, che sono andati in giro per il mondo, sono tornati nei luoghi della loro infanzia, non più per i raccolti, ma per ristrutturare la propria casa o comprarne una più grande. Dai campi sono sparite tutte quelle colture, non più redditizie, che assorbono tempo e fatica; ora il terreno viene affittato a qualcuno che lo lavora, giungendo spesso dalla città. Quel borgo fiabesco che io vidi da bambino, San Romualdo, si è arricchito di un abitato come tanti altri, stretto fra una strada e una piazza. Di fianco, un ristorante raccomandato dalle guide specializzate... Eppure, sul fare della sera, i piccoli lavori della campagna continuano ad animare queste strade lunghe e strette dove per incrociarsi agevolmente bisogna fermarsi: più del paesaggio è cambiata la cognizione del tempo.

Nelle foto, due esempi di case rurali delle terre bonificate a nord di Ravenna. A pagina 22, in basso, la tipica formella in cotto che caratterizza gli edifici dell’Ente Delta Padano. www.trovacasa.ra.it


MONTI VALERIO TC:Layout 1 27/02/11 16:16 Pagina 11

Via Fossombrone, 10 - Ravenna Tel. 0544 470730 - Fax. 0544 471001

www.valeriomonti.net www.trovacasa.ra.it


26-31TC 2011 03:Layout 1 01/03/11 14:15 Pagina 26

26

Per la città di domani di Domenico Mollura

PIANIFICAZIONE URBANISTICA

Lo scorso 22 gennaio si è svolto, presso la Sala D’Attore di Casa Melandri, il seminario “Democrazia e partecipazione. Percorsi di progettazione partecipata per la città di domani”, promosso da un comitato che ha riunito un ampio ventaglio di rappresentanze dell’associazionismo cittadino e composto da: Legambiente, Ravenna Viva, Associazione per la Sinistra, Associazione Naturista Ravenna, Collettivo Byzantinum, Comitato Dopolundiciottobre e Comitato per la legalità e la democrazia. L’evento pubblico è stato suddiviso in due parti, entrambe coordinate dall’architetto Piera Nobili, nelle quali si sono mescolate le tematiche del “fare” progettazione partecipata e gli esempi concreti di buone pratiche, che coinvolgendo in modo attivo il cittadino lo scuote dal suo riduttivo ruolo di consumatore /elettore. Già dai primi interventi è emerso come la globalizzazione abbia tra i suoi effetti più evidenti (e deleteri) quello di trasferire i “poteri reali” dalle Istituzioni e dai cittadini ai poteri economici, imponendo un modello di pianificazione e governo del territorio privo del necessario orizzonte di sviluppo.

www.trovacasa.ra.it


26-31TC 2011 03:Layout 1 01/03/11 14:16 Pagina 27

27

importante è partecipare È in quest’ottica che diventa ancora più importante il ruolo delle amministrazioni pubbliche e la cornice condivisa entro cui tutti gli attori possono esprimere le loro legittime aspirazioni. L’assessore all’urbanistica Maraldi ha ricordato i meccanismi messi in atto dal Comune di Ravenna (il decentramento realizzato con le circoscrizioni, Agenda21) e come in passato la partecipazione fosse facilitata dalle appartenenze (la parrocchia, i partiti, le società sportive) che aiutavano a riflettere, discutere, proporre. La società “disattenta” è, tuttavia, cambiata e le “categorie” che chiedono partecipazione si sono limitate ai soli soggetti che hanno un interesse specifico e – forse – limitato. In questo modo la partecipazione non funziona. Perché il processo sia efficace diventa importante l’aspetto comunicativo (la consapevolezza aiuta alla scelta) e arrivare a proposte sostenibili, per evitare che la mancanza di copertura economica annulli il contributo democratico di chi partecipa. Per il tema della Darsena l’assessore ha posto in evidenza le

Un recente incontro pubblico, promosso da varie associazione ravennati e coordinato dall’architetto Piera Nobili, ha affrontato il tema della

progettazione partecipata in campo urbanistico L’obiettivo di queste “buone pratiche”, peraltro previste dalla legge, è coinvolgere in modo attivo i cittadini ben oltre i loro ruoli riduttivi di elettori e consumatori

MARZO 2011


26-31TC 2011 03:Layout 1 01/03/11 14:17 Pagina 28

28

due principali problematiche che ne rendono complessa la riqualificazione. Il comparto, infatti, non è una "tavola bianca", a causa delle sue destinazioni storiche (industriali-portuali) e le proprietà pubbliche (su 136 ettari totali) si limitano alle sole banchine e all’edificio dell’ex Dogana. Bisogna, pertanto, lavorare sulla

"storia" e, inevitabilmente, commisurare diritti edificatori e pianificazione, realizzare gli interventi pubblici necessari affinché le trasformazioni possano avvenire: oltre alla viabilità andrà revisionato il sistema dello smaltimento delle acque piovane (ed evitare un’eccessiva impermeabilizzazione dei suoli) e recuperare la qualità delle acque del Canale per dare qualità

foto di Bartosz Keska PIANIFICAZIONE URBANISTICA

www.trovacasa.ra.it


ITER TC:Layout 1 25/02/11 15:59 Pagina 1

www.trovacasa.ra.it


26-31TC 2011 03:Layout 1 01/03/11 14:17 Pagina 30

all’intero comparto Si tratta di due interventi impegnativi e costosi (16 milioni per il primo e 50-70 per il secondo), che richiedono un impegno di spesa considerevole, attualmente fuori dalla portata degli enti locali. E la partecipazione – come ha sottolineato l’arch. Nobili – ha anche lo scopo di generare “partenariato” all’interno del quale i poteri economici possono realizzare il “giusto” guadagno, dando al contempo una risposta, ed un contributo, alla domanda di servizi pubblici e qualità urbana. È stata espressa, anche da parte del sindaco, la disponibilità verso «processi partecipativi più ampi» come bisogno dei cittadini e necessità dell'amministrazione, interessata ad approfondire, con tali metodologie, anche altre questioni territoriali. Raffaella Sutter (Dirigente Servizio politiche giovanili, Pari opportunità, Volontariato Cooperazione decentrata, Immigrazione del Comune di Ravenna) ha introdotto il Piano dei tempi e degli orari della città, per un uso temporale degli spazi pubblici. Gli spazi, infatti, hanno un rilievo temporale, anche in vista della sicurezza cittadina e la loro percezione (compresa quella del pericolo) varia secondo il genere (uomo/donna) e i tempi (giorni, stagioni). Si tratta di un approccio con dei risvolti sulla pianificazione urbanistica. Le relazioni di reciprocità tra spazi e persone, tra generazioni e culture può essere posto alla base degli stessi processi di riqualificazione urbana che partono sempre dall’identificazione dei portatori di interesse. L’appartenenza ad un luogo, infatti, coinvolge, aiuta a proteggere e rendere sicuro un luogo da parte di chi lo usa. Tuttavia sono da evitare zone “troppo sicure”, separate dal mondo esterno. Per i Giardini Speyer (ma anche per il Peep Darsena e i Giardini Pubblici) – ricorda Sutter – si sono proposti progetti di vivibilità, di spazi di socializzazione grazie al metodo partecipativo, attivo per tutte le fasi decisionali fino alla valutazione dei risultati (interviste, laboratori scolastici e cittadini, feste…). Le città cambiano e cambiano i suoi abitanti, per questo sono necessari processi inclusivi per le nuove generazioni di portatori di interessi, forme di mediazione dei conflitti, accoglienza e fiducia tra gli attori. Ne è un esempio l’Isola San Giovanni in cui residenti italiani e commercianti stranieri sono stati coinvolti in un progressivo allargamento del fronte partecipativo che ha scongiurato la realizzazione della recinzione dell’area. Fabio Casamassima (Dirigente del Servizio Legislativo regionale) ha accennato alla Legge Regionale n.3 del 2010 (non ancora attuativa) sulla partecipazione, seconda in Italia dopo quella della Regione Toscana. La partecipazione è prevista dallo Statuto regionale e diventa un istituto a servizio della comunità nel quale non si assiste ad un semplice trasferimento di quote di potere tra gli eletti e il popolo ma ad un confronto. Nasce in quest’ottica la necessità di una norma per un tema già attivo in assenza di leggi. Con la legge, in realtà, si rendono visibili dei procedimenti e si risponde al dovere istituzionale di accompagnare la partecipazione democratica, sancendo diritti e doveri.

PIANIFICAZIONE URBANISTICA

www.trovacasa.ra.it


26-31TC 2011 03:Layout 1 01/03/11 17:06 Pagina 31

La partecipazione è prevista dallo Statuto Regionale e diventa un istituto a servizio della comunità nel quale non si assiste ad un semplice trasferimento di quote di potere tra gli eletti e il popolo ma ad un confronto

Si riguadagna il rapporto tra cittadini ed istituzioni, armonizzando le prassi, anche grazie alla tecnologia, e diffondendo le soluzioni adottate. Tre le “buone pratiche” presentate durante il seminario, come ad esempio il caso della Bolognina Est, le cui trasformazioni da zona industriale ad area terziaria e residenziale, sono state guidate dai residenti. La partecipazione ha interessato in questo caso la distribuzione delle parti ad uso pubblico del quartiere e alla “ricucitura” con il centro di Bologna. Identità, verde, sistema del traffico leggero e integrato e una piazza (centralità), sono gli elementi che hanno ridisegnato un progetto iniziale con il progressivo approfondimento dai caratteri generali ai contenuti di dettaglio. Lo "sguardo lungo" della partecipazione, come lo ha definito Fernanda Minuz (Associazione Orlando), si è trasformato in linee guida recepite poi nel RUE e nel POC del capoluogo emiliano. Sono stati trattati anche i casi dell’ex Mercato Ortofrutticolo di Bologna e della Città delle Colonie di Cesenatico, due ulteriori percorsi partecipativi vicini nel tempo e nello spazio che indicano delle vie possibili da percorrere. L’ampio riscontro di pubblico presente al seminario e gli spunti emersi dal dibattito seguito agli interventi, hanno evidenziato la volontà concreta della cittadinanza a condividere esigenze, problematiche e scelte. La partecipazione mette insieme termini come vivere e convivere, essere ed abitare, invita all’assunzione di responsabilità diffuse. Il cittadino diviene finalmente protagonista, insieme alle Amministrazioni locali, delle decisioni che condizionano il suo essere parte di una comunità, delle scelte operative sul governo della propria città e senza che ciò si traduca in esercizio di “democrazia formale”.

Nelle foto a sinistra, alcune vedute della Darsena di città nella zona di via Pirano. Più che progettazione organicamente pianificata e partecipata, in alcune zone del quartiere in via di riqualificazione, pare una progettazione “a macchia di leopardo”, dove nuovi edifici residenziali convivono con aree industriali dismesse e degradate.

MARZO 2011


TC 2011 03 IMPAGINAZ:Layout 1 01/03/11 17:09 Pagina 32

TROVACASA PREMIUM


CASE AUTORE:Layout 1 01/03/11 12:35 Pagina 33

33

CASE D’AUTORE Ravenna, via Canneti 16 tel. 0544 212134 . cell. 348.2406406 www.casedautore.info info@casedautore.info

A 8 KM DA RAVENNA Spendida casa singola di 470 mq recentemente e sapientemente ristrutturata con materiali di pregio. La Villa gode di indipendenza e di privacy grazie al rigoglioso giardino di 7000 mq. dedicato uno spazio per la piscina e il relax. Informazioni e foto su appuntamento.

RAVENNA - MADONNA DELL’ALBERO Meravigliosa Villa singola di circa 350 mq. con 600 mq. di giardino. La particolarità della Villa è lo sviluppo tutto sul piano terra con un interessante zona soppalcata (di 60 mq.).P. Terra: Ingresso, soggiorno di 45 mq. con ampia vetrata sulla corte interna, cucina abitabile affacciata ad un ampia veranda con camino, dispensa-lavanderia, studio, disimpegno con camera ospiti e bagno. Disimpegno zona notte con 3 camere da letto matrimoniali, 2 bagni, cabina armadio, garage. Informazioni e foto su appuntamento in agenzia

RAVENNA zona residenziale immediate vic.ze centro, casa singola meravigliosa di circa 350 mq. con giardino sui 4 lati, dall’architettura pulita, caratterizzata da spazi ampi e grandi vetrate sul giardino,una zona giorno con doppio volume, soggiorno, studio, cucina e pranzo. Altrettanto comoda la zona notte con 4 camere oltre ai servizi. Dall’ esterno si può accedere alla camera con bagno per il personale di servizio. Info e foto su appuntamento in agenzia

RAVENNA, CENTRO STORICO Casa di 336 mq. con corte interna di 180 mq. garage doppio e servizi al piano terra; piano primo e secondo due appartamenti da rimodernare. € 580.000,00

RAVENNA A RIDOSSO DEL CENTRO STORICO Casa bifamiliare da ristrutturare parzialmente, 170 mq. di casa oltre a 40 mq. di terrazza affacciata sul cortile interno. Garage doppio. € 400.000,00

RAVENNA QUARTIERE SAN BIAGIO Splendido attico di recente costruzione rifinito con gusto e materiali di pregio; 230 mq. su 2 livelli, ingresso, salone luminoso con affaccio su 50 mq. di terrazzo, cucina abit., bagno, camera matrim. con bagno al piano; zona mansardata con camera matrim.di 25 mq. con bagno di 15 mq., camera matrim.di 20 mq. e camera doppia, bagno, terrazzino. Garage al piano terra. Info su appuntamento in agenzia RAVENNA CENTRO STORICO Appartamento luminosissimo di 130 mq. composto da ingresso soggiorno con due ampie vetrate affacciate a terrazzo; cucina abitabile con balcone, zona notte: 2 camere da letto matrimoniali, camera doppia, bagno con vasca e doccia, ripostiglio con predisposizione per secondo bagno. cantina e spazio bici e moto. € 310.000,00 RAVENNA A ridosso del centro storico appartamento di nuova costruzione certificato in classe “A” con possibilità di scegliere le finiture interne. Composto da ampia zona giorno con cottura in nicchia separabile, bagno zona giorno, ripostiglio, disimpegno zona notte con 2 camere da letto matrimoniali, bagno. Possibilità di acquistare garage, cantina o posto auto. € 288.000,00

RAVENNA, CENTRO STORICO Appartamento in residenziale di pregio, posto al piano primo ed affacciato sulla corte interna. Ingresso, soggiorno con terrazzino abitabile, comoda cucina, disimpegno zona notte completamente armadiabile, camera matrimoniale, camera singola, bagno di 6 mq. Spazio comune per deposito bici e moto. € 260.000,00 - Possibilità di acquistare garage RAVENNA IN CENTRO STORICO Casa di 425 mq. comm.li da ristrutturare con corte interna.L’immobile di interesse documentale si sviluppa su due piani, piano terra e piano primo con la possibilità di ricavare una zona mansardata di circa 55mq. Informazioni e foto in agenzia

RAVENNA VIA CERCHIO Appartamento luminoso posto al secondo ed ultimo piano, ingresso, soggiorno, cucina, 2 camere matrimoniali, bagno finestrato. Spazio bici comune, cantina e lavanderia di proprietà nel sottotetto. € 230.000,00

RAVENNA Casa indipendente a ridosso di Via Cavour composta da ingresso, soggiorno con camino, pranzo, cucina abitabile con balconcino, antibagno, bagno; camera matrimoniale con camera armadi e balconcino, camera singola, studio, bagno con vasca. garage ampio e cantina doppia. € 295.000,00

www.trovacasa.ra.it


34 37 TC2011 03:Layout 1 01/03/11 17:17 Pagina 34

34

«Vario son da me A tu per tu con Antonio

di Marina Mannucci

«Come la melanconia è la tristezza diventata leggera Così lo humor è il comico che ha perso la pesantezza corporea» Italo Calvino, Lezioni americane

MARZO 2011

Erano un po’ di mesi che pensavo ad un’intervista ad Antonio Marchetti; la consapevolezza delle mie inappropriate conoscenze in campo artistico mi ha però indotto per lungo tempo a frenare i miei entusiasmi. L’urgenza di poter testimoniare l’opera di questo artista che ha vissuto, lavorato e realizzato importanti progetti sia artistici che culturali a Ravenna, mi ha infine convinta ad “azzardare”; ho pensato che avrei potuto superare furbescamente il mio ostacolo “intellettuale”, limitandomi a concentrare l’intervista su alcune domande che facessero ricadere completamente su Antonio l’onere del “raccontare”. In tal modo, non solo ho schivato le fondate remore, ma ho anche avuto la certezza di regalare ai lettori una testimonianza importante sia dal punto di vista artistico che dell’esposizione dei contenuti. Antonio Marchetti, «flâneur sulla spiaggia deserta», oltre «ad essere cattivo, con un’ironia da retrobottega, riservata al buon palato, coltivare serpi in seno e sputare su dio e sui santi non dimenticando donne e bambini che sempre andrebbero salvati (e per primi), oltre a non amare il vicinato e ad essere fedele alla linea che non c’è», come scrive Simonetta Melani su «Il Grandevetro», ha infatti il dono, assai raro, di scrivere nel modo unico, essenziale ed esaustivo di chi nasce dotato di quel talento che trasforma il pensiero astratto in simboli scritti non lasciando che nulla si perda nella trasposizione.


34 37 TC2011 03.qxp:Layout 1 28/02/11 13:13 Pagina 35

stesso» Marchetti

Lo studio, spazio-bottega, a Rimini (foto di Antonio Marchetti)

Antonio, iniziamo con il racconto del tuo arrivo a Ravenna e dell’impatto col “vivere” e l’essere artista in questa città criptica e ipnotizzante? Sono arrivato a Ravenna alla fine del 1981. C’era un posto al Liceo Artistico. Venivo da una città ove per avere un certificato facevi una richiesta e lo ritiravi giorni dopo, mentre qui l’impiegata comunale mi richiamò: “dove va? aspetti 5 minuti e le consegno la nuova residenza”. A Pescara la domenica mattina ci si vedeva in piazza, qui invece la piazza era vuota: dove si nascondevano i ravennati? Fascinazione e distanza hanno accompagnato il mio soggiorno in questa enigmatica città, quasi 14 anni. Fascinazione per la nebbia avvolgente che prepara apparizioni (io l’ho sempre vissuta, la nebbia, come cifra erotica...), per la bellezza dei suoi monumenti e l’efficenza dei servizi al cittadino, per il temperamento delle sue donne con un’emancipazione superiore al resto del Paese, per la qualità dell’istruzione che mio figlio ha avuto la fortuna di usufruire sino all’adolescenza. Distanza perché tutto mi appariva sin troppo organizzato e ingessato, con molte contraddizioni: “comunismo” con alto senso della proprietà, culto del dialetto ed intrusione culturale quasi proto-leghista, diffi-

www.trovacasa.ra.it

denza verso l’altro, verso l’extramuros, scarsa possibilità di iniziativa individuale visto che tutto era cooperativa (persino i bar), tutto partito o, in alternativa, massoneria. Eppure pian piano, questa città ti sa dare anche molto, e per me questo è stato importante perché non ho mai scelto un’appartenenza, pagando prezzi anche alti sul piano personale ed artistico. Con l’incoscienza che si ha da giovani fondai una rivista, «Stilo», che mi ha dato la possibilità di conoscere artisti ed intellettuali di fama internazionale. L’esperienza si concluse con il convegno “L’immagine della Terra” a Palazzo Corradini ove allestii una mostra di Mario Giacomelli, la sua famosa serie “Storia della terra” (credo fosse la prima volta per Ravenna). Nel tempo ho avuto due studi in città, ma come artista ero invisibile, extracomunitario, non ho mai esposto a Ravenna (a parte una piccola cosa da Danilo Montanari nel suo spazio vicino Piazza del Popolo). Quando negli anni Novanta mi sono trasferito a Rimini ho fatto la mia prima mostra ravennate in Santa Maria delle Croci (si intitolava “Costruzione del dolore”). Insomma dovevo andare via per far qualcosa in città. Poi ci fu l’invito di Franco Masotti per il Ravenna Festival nel ’97 con il suo progetto “Transcaucasia” a

SPAZI DELLA CULTURA


34 37 TC2011 03.qxp:Layout 1 28/02/11 13:14 Pagina 36

cui partecipai con l’installazione “La Camera verde” nella Cripta Rasponi e con il mio “Ascoltando Kancheli”. Aggiungo la bella avventura intellettuale del Circolo Gramsci, che considero un’esperienza formativa in cui mi sono anche divertito molto, notevole libertà, mi sentivo quasi sdoganato pur non avendo la tessera del Partito, un’esperienza per Ravenna quasi unica, in un crinale storico ove forse ciò era possibile, impensabile oggi con la stessa scioltezza audacia e senso giocoso, pur affrontando tematiche molto serie ed epocali, alcune profetiche... Alcuni amici di allora sono rimasti tali e con loro ogni tanto si fa qualcosa insieme. Con Alberto Giorgio Cassani abbiamo una collaborazione da anni, Gian Paolo Solitro documenta fotograficamente il mio lavoro da oltre 25 anni, ha quasi tutto il mio archivio. Per me Ravenna è ancora una risorsa della mia esistenza, e del mio lavoro. Ci torno sempre volentieri e le cose negative con il tempo si stemperano lasciando in risalto quelle positive. Sarà l’età, non so... Quindi del tuo soggiorno a Ravenna, nel ricordo, è inevitabile un intreccio di persone, situazioni e luoghi, le cui sfumature variano nel tempo? A Ravenna ho conosciuto e lavorato con bravissimi artigiani. Con un anziano fabbro di Mezzano realizzai diversi lavori scultorei e con Ricardo Casciello, che lavorava all’epoca nei cantieri navali, ho realizzato un “single” (così si chiamavano i miei lavori negli anni Ottanta) gigantesco, in lamiera zincata, esposto alla Galleria d’Arte Moderna di Bologna nella mostra “Scultori degli anni Ottanta”. A Faenza ho ripreso il lavoro con la ceramica che avevo conosciuto da ragazzo a Francavilla al mare, vicino Pescara, da uno scultore ceramista presso il quale mia nonna d’estate mi mandava per tenermi occupato. Dopo Faenza è venuta la conoscenza della provincia di Ravenna, una rivelazione. Bagnacavallo, Lugo, Comacchio, Porto Garibaldi, la struggente e

SPAZI DELLA CULTURA

melanconica, d’inverno, Casal Borsetti; la campagna, infinita, nebbiosa e notturna con fantasie di vite clandestine e letterarie. Nei viaggi tra i luoghi erano i vuoti spaziali da colmare per arrivarci ad affascinarmi di più, ma non erano vuoti, erano esperienze. Un dipingere con gli occhi. Nelle saline di Cervia i tramonti d’ottobre sono mirabili, nella foce del Bevano c’era una Iliade miniaturizzata. In questa conoscenza più “profonda” e “rivelatrice” del paesaggio ravennate (ancora per poco l’orribile parola “territorio” teniamola a distanza) ho vissuto nuovi e inaspettati amori. A questa città apparentemente statica io corrispondevo con i miei anni più avventurosi e rischiosi, direi dai trenta ai quarant’anni. Questa è l’età, per un uomo ed un’artista, della massima forza e potenza (e incoscienza), ma sono anni anche critici; qui si costruisce la consapevolezza ed un possibile futuro. Però mi è mancato il mare. Al mio primo arrivo in stazione vidi i ponti delle navi sopra i profili dei treni. Sorprendente. Ma non era il mare, il “mio” mare. Il mare lo ascriverei alla categoria della distanza. C’era, ma non all’orizzonte, e non a portata di bracciate, e soprattutto mi appariva come rimosso. Ravenna è città di “terra”. Come la sua cucina. Negli anni Novanta, poi, la mostra curata da Renato Barilli: un evento importante. Mi chiedi della mostra anni Novanta di Barilli. Scusami se rispondo prendendola larga. Gli anni Novanta, non dimentichiamolo, si aprono con guerre, nazionalismi e odi etnici, e con la cosiddetta prima guerra del golfo. Nel 1988 feci un viaggio in Unione Sovietica, in piena crisi di regime, e conobbi quasi casualmente un folle e affascinante Evgenij Evtušenko che stava girando un film su Stalin; mi sembrava che tutto fortunatamente si stesse sfaldando, tutto si rimescolava… io ho vissuto quei due anni dal 1988 al 1990 in modo quasi febbrile sul piano creativo, esistenziale, politico. Nel 1991 ho cambiato vita dal punto di vista


34 37 TC2011 03.qxp:Layout 1 28/02/11 13:14 Pagina 37

familiare, ripartendo quasi da zero. Mi ero appassionato ad Hannah Arendt e decisi una volta tanto di rivolgermi al Partito, non conoscevo nessuno, per proporre una iniziativa sul suo pensiero. Mi dissero che c’era un giovane che voleva ricostituire un ormai morto Centro Gramsci in città. Mi incontrai alla “Ca’ de Vèn” con un ragazzino di nome Alberto Cassani infilato dentro una divisa da vigile del fuoco. Da lì nacque il Circolo Gramsci, con il logo realizzato e donato da Claudio Bartolucci di Pesaro. Ci tengo a “ridire” questo perché le memorie vanno scomparendo e la politica le uccide. La mostra alle ex colonie “Le Navi” di Cattolica per “Anni Novanta” dell’ineffabile Barilli per me fu la sintesi di quello che ti ho detto prima: piccole macchine da guerra, carri armati di cartone e un esercito di carrettini contenenti ciascuno una declinazione della parola “single”. A parete, grandi caratteri acquerellati a formare l’enunciato “vario son da me stesso”, ormai mia cifra personale e che dal 2007 è anche il nome del mio “journal”, blog se vuoi, sul web. Era il mio manifesto. In quegli anni mi sentivo “sismografo”, ed avevo anche un po’ di “mercato”. I tuoi lavori, contrassegnati da riflessioni materiche legate all’architettura, lasciano trasparire la necessità di usare luoghi, spazi e volumi per comunicare, per esprimere la tua arte; in “Citycolor”, la tua ultima personale del 2010, si aggiunge un’esplosione di colore che esprime, beffarda, un’ironica “leggerezza”. L’architettura mi accompagnerà per tutta la vita. Non sono architetto, non ho concluso gli studi di architettura, e credo di essere un paradosso perché la insegno al Liceo da 36 anni senza una laurea. Altre normative, alla fine degli anni Settanta… Sono un dilettante, un autodidatta, ed il problema del dilettante è che deve studiare continuamente, un po’ come l’eroe greco che deve dimostrare sempre, ogni volta, il suo valore, deve ricominciare ogni volta daccapo mentre chi ha gli studi a posto si può “rilas-

www.trovacasa.ra.it

sare”. Il dilettante è fastidioso come puoi immaginare. Il mio è un approccio all’architettura dilettantistico, e non dilettantesco. Sono appassionato di storia dell’architettura del Novecento e di quella contemporanea. L’architettura è presente nel mio lavoro sia nell’aspetto installativo, con le inevitabili letture ed interazioni spaziali, che nell’opera pittorica. La mia ultima mostra personale a Rimini, nella Galleria percorsi Arte Contemporanea nell’ottobre del 2010, si intitolava per l’appunto “Citycolor”. Sono immagini di città, risolte tridimensionalmente, a volte costruite con spilli per entomologia. C’è molto cromatismo nelle mie ultime cose. Da anni sono passato dalla “costruzione del dolore” alla “ricostruzione del colore”, come auspicava per me lo scomparso Giorgio Gallizio. Con il colore ho riscoperto la “leggerezza”, che, per attuarsi – utilizzando una metafora architettonica – ha bisogno di “stabilità”; parola da aggiungere a quelle di Italo Calvino nelle sue Lezioni americane. Sì, hai ragione Antonio, «la leggerezza [...] si associa con la precisione e la determinazione, non con la vaghezza e l’abbandono al caso» (Calvino): grazie per avermi concesso questa “preziosa intervista”

Nella pagina a sinistra: Lo studio, spazio espositivo, a Rimini (foto di Antonio Marchetti) Sopra: “City Paper”, 2010, olio su carta ritagliata e spilli in acciaio. Bacheca legno e vetro cm 52 x 39 (foto di Gian Paolo Solitro)

MARZO 2011


CASACOOP3 TC:Layout 1 28/02/11 10:48 Pagina 38

PROGETTATE TUTTO IL RESTO Alla casa abbiamo già pensato noi È divertente arredare un nido d’amore... se c’è il nido e non manca l’amore. Ed è ancora più divertente se alla casa ha già pensato Casacooptre. Abitare bene e vivere meglio: con Casacooptre il tuo sogno è realtà.

www.casacooptre.com

RAVENNA via L.B. Alberti 82 - tel. 0544 407840 FAENZA Via Proventa 288 - tel. 0546 29148 (sede operativa) Corso Garibaldi 28/B - tel. 0546 660130 LUGO Via Foro Boario 93

Madonna dell’Albero (RA) Residenza Il Quadrifoglio A 2 passi dalla città, residenza di pregio così composta: • • •

appartamento con cucina abitabile 3 camere da letto garage

Ottime rifiniture. Gestione personalizzata dei pagamenti, possibilità di prenotazione con anticipo minimo.

Villette a schiera Ottime rifiniture. Riscaldamento a pavimento. Gestione personalizzata dei pagamenti, possibilità di prenotazione con anticipo minimo.

TROVACASA PREMIUM


TC 2011 03 IMPAGINAZ:Layout 1 25/02/11 16:06 Pagina 39

39

via Le Corbusier, 32 . Ravenna Tel. e fax 0544.408867 Cell. 334.6564322 www.programmacasa.org www.immobiliravenna.com CASTIGLIONE DI RAVENNA In contesto recente, appartamento indipendente in angolo, con soggiorno/ak, bagno, letto matrimoniale, letto singola, giardino di 90mq, posto auto. ARREDATO (facoltativo) Rif. A/38 € 125.000,00 Vedi foto sito PONTE NUOVO Appartamento seminuovo con soggiorno/ak, terrazzo, disimpegno, bagno, 1 letto matrimoniale, cameretta, garage al piano strada. Ascensore risc. aut., impianti a norma. Rif A/58 € 130.000,00 ADIACENZE MEZZANO Grazioso appartamento in villetta 1° e ultimo piano, con soggiorno-cucina, bagno, ripostiglio, 2 letto, balcone, sottotetto uso rip, giardino privato, posto auto. Rif. A/5 € 135.000,00 CLASSE Ampio monolocale in villetta in angolo disposto al piano terra, con zona giorno-notte facilmente separabile e con ampio giardino privato, garage, posizione fronte parco. Rif. A/56 € 135.000,00 tratt. ZONA ALBERTI Grazioso bilocale in piccola palazzina di recente costruzione, con ampio terrazzo loggiato, cantina, garage. Rif. A/55 € 137.000,00 S.PANCRAZIO Appartamento in villetta di nuova costruzione, con soggiorno, zona cucina separata, bagno, letto matrimoniale, ampia mansarda con bagno e vano camera, giardino, posto auto, cantina. In consegna. Rif. A/32 € 145.000,00 CAMERLONA Appartamento nuovo con soggiornocucina, bagno, 2 letto, balcone, cantina, posto auto. Possibilità di personalizzazione. Rif A/66 € 148.000,00 ZONA RUBICONE Appartamento condominiale ristrutturato, con ampi spazi, con ingresso, soggiorno, cucinotto separato, bagno, 2 ampie matrimoniali, ripostiglio, balcone, cantina, garage. Rif. A/48 € 158.000,00 A DUE KM DA RAVENNA Zona residenziale, appartamento in villetta 1°P e ultimo, nuovo, con ampio balcone pergolato di ingresso, soggiorno-cucina, bagno, letto matrimoniale, cameretta, soppalco ampliabile, terrazzo, ripostiglio di 12mq, giardino, cantina, garage. Pannelli solari e parquet ovunque. Rif. A/30 € 185.000,00 tratt. S.MICHELE Appartamento indipendente in quadrifamiliare, con soggiorno-cucina, bagno, 2 letto, balcone, tavernetta con bagno annesso, garage, giardino di 170mq. In consegna. Rif A/7 € 230.000,00

ZONA COMET Appartamento al piano rialzato con ingresso indipendente, con soggiornocucina, bagno, 2 letto, terrazzo pensile, giardino privato, garage, cantina. Rif CR/8 € 223.000,00 Disponibile anche altro appartamento stessa tipologia ma con grande terrazzo. PONTE NUOVO Appartamento condominiale del 2000 molto luminoso e ammodernato, con soggiorno, cucina, 2 bagni ,2 letto, studio, ampio terrazzo, balcone verandato, garage. Risc. aut. e ascensore. Rif A/60 € 220.000,00 Vedi foto sito CAMERLONA Ampio appartamento indipendente al piano terra in angolo, con soggiorno, cucina abitabile, 2 bagni, ripostiglio, 3 letto, garage al piano strada comunicante con l'abitazione, giardino di 250mq. Possibilità di personalizzazione. Rif A/47 € 228.000,00 CENTRO STORICO A DUE PASSI DA PIAZZA CADUTI Luminoso appartamento condominiale con finiture originali ma di qualità, ottimi ambienti vivibili, con ampio ingresso, salone con camino, cucina ampia, disimpegno, armadio a muro, 2 bagni (da risistemare) 2 matrimoniali. Possibilità di cambio destinazione per uso ufficio. Rif A/15 € 230.000,00 tratt. OSTERIA Villetta abbinata ai lati nuova costruzione, con grande salone con predisp camino, cucina abitabile, lavanderia, 2 bagni, 3 letto, balconi, sottotetto uso rip, giardino privato con posto auto. Rifiniture a scelta acquirente. Rif. V/3 € 240.000,00 CLASSE Bell’appartamento in villetta di recentissima costruzione ,piano terra, con soggiorno, cucina abitabile, 2 bagni, 2 ampie letto, armadio guardaroba, splendido giardino in angolo con posto auto , garage, cantina. Perfetto. Rif . A/69 € 265.000,00 ZONA BORGO Nuovo appartamento in villetta 1°P e ultimo, con ampio terrazzo loggiato di ingresso, soggiorno, cucina separata, bagno, 2 letto, balcone, sottotetto in parte vivibile, cantina, garage. Rif. CR/11 € 280.000,00 RAVENNA ZONA LE CORBUSIER Appartamento ultimo piano ben tenuto, con ingresso, soggiorno, cucina abitabile, affaccio ad ampio terrazzo, 2 bagni, 2 ampie letto, ripostiglio, altro terrazzo panoramico sul retro, garage; ascensore e risc aut. Rif. A/14 € 210.000,00 tratt.

www.trovacasa.ra.it


40 42 TC 2011 03:Layout 1 28/02/11 21:42 Pagina 40

40

Nella vecchia stamperia

un nuovo immaginario di Linda Landi

Storia di Ninapì, spazio artistico ravennate che punta su giovani energie creative, organizzative e di relazione. Oltre la provincia verso il mondo

SPAZI DELLA CULTURA

«Ninapì è un luogo in cui si è liquefatta una società industriale: qui un ciclo economico si è dissolto ed è rimasta la colatura d’olio, una traccia quasi animista della vecchia tipografia che, morendo, ha aperto lo spazio ad un immaginario completamente nuovo». Così Giuseppe Padula, direttore artistico della Galleria Ninapì, definisce uno spazio da subito entrato nelle corde di molti artisti e fruitori d’arte. Sarà per la natura liquida dell’olio, affine alla natura liquida di Ravenna, città che “galleggia su una falda d’acqua e così si lega all’acqua meccanica del fluido tipografico”, una traccia che Padula, avuta la gestione dello spazio, ha tentato di cancellare con i solventi più aggressivi, e che dopo una temporanea dissoluzione è sempre ricomparsa come un fantasma. Così come i caratteri tipografici che a tutt’oggi fanno ancora capolino da dietro le grondaie, o dagli anfratti delle architetture. E a ben pensarci il bello sta proprio qui: una galleria d’arte contemporanea che si distacca nettamente dai white cube in auge in America, Germania o Gran Bretagna, per mantenere intatta la sua liturgia legata al genius loci. Ninapì ha infatti una storia molto particolare: si trova in via Pascoli 31 ed è parte di uno stabile molto ampio che in origine comprendeva anche un giardino interno ed un ingresso su via Mazzini. «Si trattava della residenza settecentesca appartenuta ai conti Lovatelli, famiglia patrizia ravennate, e poi passata, negli

www.trovacasa.ra.it


40 42 TC 2011 03:Layout 1 28/02/11 21:42 Pagina 41

41

Diversi scorci della galleria Ninapi, ricavata dagli spazi “industriali” di una vecchia tipografia di via Pascoli a Ravenna. Le immagini sono state scattate in occasione dell’allestimento di una mostra dell’artista Stefania “Stella” Gagliano (giugno 2010) e dell’esposizione “Fahreneheit 39”, dedicata all’arte editoriale indipendente e al libro autoprodotto in Italia (dicembre 2010).

anni ’20 del Novecento, a quella dell’avvocato Nando Randi, l’attuale proprietario. – racconta Chiara Fuschini, organizzatrice di eventi per la galleria - Nel ’52, la parte ora adibita a galleria, divenne sede della “Scuola per Artieri”, l’istituto d’avviamento professionale per falegnami del Comune, per poi ritrasformarsi, dagli anni ’60 al 2000, nella Tipografia dei Fratelli Grotti, ancora ricordata dai ravennati. Con l’inizio del nuovo secolo divenne la galleria di oggi grazie al volere del signor Randi che desiderava un luogo in cui gli artisti, stranieri ed italiani, potessero fermarsi in residenza». La doppia vocazione nazionale-internazionale è stata presente fin da subito, dato che la genesi di questa realtà (gestita ora da un’associazione non-profit composta da Padula, Fuschini con Sabina e Caterina Borghi) si deve anche al contatto con un artista americano di origine italiana, Italo Scanga, professore di Visual Art all'Università di San Diego in California, che espone in molte collezioni pubbliche e private, tra cui il Moma di New York, e che ha

www.trovacasa.ra.it

MARZO 2011


40 42 TC 2011 03:Layout 1 28/02/11 21:42 Pagina 42

42

avvicinato a Ravenna il bacino artistico sudamericano meno conosciuto in Italia. «Molti artisti non si trovavano a proprio agio con l'arte concettuale e intellettualizzata di New York e sentivano la necessità di codici espressivi molto più vicini alla storia, alle tradizioni artigianali, alle culture delle diverse etnie: il diktat newyorkese era “alienare” la propria provenienza e tradizione per trovare un “esperanto” comune, un’operazione di eradicazione ed intellettualizzazione dei segni, che spesso passava attraverso il linguaggio dei media comunicativi – spiega Padula –. Alcuni artisti invece si sentivano vicini alle tradizioni della propria storia, all'eco dei segni tramandati ed al lavoro artigianale che li esprimeva, così hanno trovato terreno fertile presso un'area di lavoro fondata dal critico David Antin, teorizzatore della Decorative Art. La decorazione ritrova un'anima nei percorsi di questi artisti, che utilizzano anche tecniche artigianali e materiali umili come ceramica e legno. Noi abbiamo attinto da questo bacino per la vicinanza di Ravenna alle lavorazioni ceramiche di Faenza, e perché la stessa tradizione musiva ci stimolava similitudini di atteggiamento». Esemplare da questo punto di vista è il lavoro dell'artista americana di origine libanese Doris Bittar, che ha ricostruito il pattern del mosaico pavimentale di una chiesa ravennate con saponi all'olio bianchi e verdi fatti giungere direttamente dal libano ed ha proiettato sulle pareti, in direzione delle posizioni geografiche reali, i simboli decorativi delle principali religioni del globo. Da Ninapì è poi passato anche l'artista che più di ogni altro ha lavorato sulla liturgia della cultura occidentale, snaturandola ed offrendone i significati più violenti e nascosti nelle ombre del messaggio pacificante della religione cristiana, Hermann Nitsch. Ma la galleria ha ospitato anche i lavori dell’Accademia di Belle Arti di Ravenna, di giovani gruppi locali (due nomi tra tutti, Fanny & Alexander ed Orthographe) e di recente ha aperto una collaborazione con Strativari, altra realtà no profit di giovanissimi e talentuosi organizzatori d’eventi artistici, formata da Alessandra Carini, Emilio Macchia, Federico Bocchini e Stefano Terigi, che ha esposto di recente in via Pascoli con l’originale Fahrenheit 39 ed ha all’attivo diversi progetti in Italia ed Europa. Fahrenheit 39 in particolare si è distinta per aver gettato luce anche in Italia sul fenomeno dell’editoria indipendente, un filone ben noto all’estero che da noi non aveva ancora trovato la meritata attenzione.

Dall’alto verso il basso: alcuni particolari dei libri artistici della mostra “Fahreneheit 39”. Un ritratto di Alessandra Carini e Emilio Macchia, dell’associazione Strativari, che collaborano, organizzando mostre ed eventi, con la galleria Ninapì. L’inedito lavoro “a mosaico” (si tratta di saponette) dell’artista americana di origine libanese Doris Bittar, ospitato nelle sale della Ninapì (marzo 2008).

SPAZI DELLA CULTURA


PAVIMENTI

RIVESTIMENTI

PARQUET

CARTA DA PARATI

ARREDO BAGNO

SAUNE

EDILRAVENNA TC:Layout 1 25/02/11 16:07 Pagina 43

effegibi速

Via Aldo Bozzi, 77/79 - Ravenna - Tel. 0544.278360 - Fax 0544.278506 - commerciale@edilravenna.it - www.edilravenna.it

www.trovacasa.ra.it


TC 2011 03 IMPAGINAZ:Layout 1 25/02/11 16:10 Pagina 44

44

Ravenna . via IV Novembre, 4B . tel. 0544.36337-36372 www.ideacasaravenna.com • casa_idea@libero.it

RAVENNA ZONA VIA NARSETE In contesto tranquillo Vendesi APPARTAMENTO composto da: ingresso, soggiorno, cucina/tinello, 3 vani letto, bagno, ripostiglio, balcone e garage. € 155.000,00 PONTE NUOVO COMPLESSO DI RECENTE COSTRUZIONE appartamento composto da: soggiorno con angolo cottura, vano letto matrimoniale, camerino e bagno. Info in agenzia € 120.000,00 MOLINELLA SPLENDIDA VILLA DEL FINE ‘700 con annessa area cortilizia e ampia dependance. DISTANZE: 66km Ravenna, 22km Ferrara, 40 km Bologna, 90 km Padova e 140 km Venezia. Info riservate in agenzia RAVENNA CENTRO Porzione di casa ristrutturata al grezzo su 2 livelli, composta da Piano terra: soggiorno, cucina/tinello e cortile. 1°P.: vano letto matrimoniale, servizio e ampio terrazzo su cortile interno. INFO IN AGENZIA € 180.000,00 RAVENNA CENTRO ZONA VIA CURA APPARTAMENTO al 2° ed ultimo piano senza ascensore composto da: soggiorno con camino, cucina, 2 vani letto, bagno, terrazzino e cantina. Info in agenzia € 165.000,00

TROVACASA PREMIUM

Via A. Bozzi 69 (Zona Comet) tel. 0544 400 004 - cell. 348 311 94 41/348 2259638 effegicasa@virgilio.it

RAVENNA ZONA VIA RUBICONE CASA di 2 appartamenti in corte esclusiva. Composta da Piano terra: ampia zona servizi, Piano primo e secondo: 2 appartamenti luminosi di ampia metratura composti da: atrio, soggiorno, cucina abitabile, 3 vani letto, bagno. Info in agenzia

RAVENNA, PIAZZA DEL POPOLO Appartamento centralissimo con rifiniture di lusso ed arredi su misura che lo rendono un pezzo unico e prestigioso: ingresso, sala con camino, cucina/ pranzo, camera, bagno, ripost., terrazza/ solarium sul centro storico. € 330.000,00 Dettagliato servizio fotografico in ufficio su appuntamento

RAVENNA SAN BIAGIO ZONA VIA FAENTINA In contesto silenzioso vendesi VILLETTA DI OTTIMA QUALITÁ IN PIETRAVISTA composta da: portico, ingresso, cucinotto, dispensa, pranzo, soggiorno, 3 vani letto, 3 servizi, 4 balconi, ampio garage e posto auto, portico e giardino. Info in Agenzia € 365.000,00

RAVENNA, VIA GALILEI 1.200 mq uffici completamente attrezzati e frazionati per importante società o sede di rappresentanza: ingresso ed ascensore privato, primo ed ultimo piano, terrazza di mq 800.ampi parcheggi. In affitto / in vendita. Info su appuntamento

LAGO DELLE UCCELLETTE RAVENNA DIREZIONE PINETA DI CLASSE / FOCE BEVANO AFFITTASI TERRENO 6 ettaricirca (compreso 2,5 ettaricirca di lago). Usi: RICREATIVI-SPORTIVIRICETTIVI Info in agenzia su appuntamento

RAVENNA CENTRO STORICO Elegante appartamento di recente costruzione con ottime rifiniture ed elementi fissi di design: ingresso, sala con cucina in arredo, balcone, due camere, doppi servizi, garage. Splendido e ben esposto. € 270.000,00 tratt.

MARINA DI RAVENNA CASA CON 2 APPARTAMENTI CON GIARDINO. Piano terra: Ampia zona servizi Piano Primo e Piano Secondo: 2 BILOCALI con terrazzo oltre a sottotetto Info in agenzia TERRENO EDIFICABILE A GAMBELLARA Vendesi terreno edificabile di 16.000 mq circa con parco secolare alberato. Possib.di costruire bellissima Villa di 400 mq circa. Info in agenzia € 350.000,00 CEDESI SPAZIO COMMERCIALE LIDI RAVENNATI Albergo/Ristorazione/Bar, attività ventennale Info riservate in agenzia

CASAL BORSETTI Proponiamo hotel completamente rinnovato e dotato di ogni comfort: 20 camere, aperto tutto l'anno, dotato di ristorante con ottimo avviamento. Info solo su appuntamento in agenzia

BAGNACAVALLO Bellissimo RUSTICO di oltre 300 mq oggetto di accurato recupero architettonico, con parco ben piantumato di 3.000 mq. Caratteristica stalla a volte, caminetti, forno a legna, servizi in corpo staccato. Possibilità di acquistare altri 3 ha di terreno adiacente. € 440.000,00

RAVENNA CENTRO STORICO In PALAZZO ANTICO RISTRUTTURATO, AFFITTASI SPLENDIDO UFFICIO DI 230 MQ ca. ingresso/attesa, 7 vani, servizi, terrazza e possibilità posti auto. Info in agenzia

LIDO DI SAVIO ATTICO VISTAMARE con 2 camere matrimoniali, sala, cucinotto, bagno, balcone, con lastrico solare di proprietà per farne un solarium/roof garden. Da rimodernare. Condominio perfetto! € 300.000,00 tratt.

RAVENNA VENDESI CASA EX COLONICA in buono stato d’uso su 2 livelli composta da: salone, ampia cucina abitabile con camino, studio, lavanderia, 3 vani letto, servizi e portico. Ampia area alberato. Info in agenzia

RAVENNA, SAN BIAGIO Appartamento in buono stato d'uso, piano alto con ascensore: ingr., soggiorno con cucinotto, ampia camera matrim. con balcone, cantina e posto auto coperto. Risc. centr. con contacalorie. € 108.000,00

CEDESI SPAZI COMMERCIALI A RAVENNA Via IV Novembre, via Cavour, Via Diaz, Via Corrado Ricci, Via Cairoli Info riservate in agenzia

PUNTA MARINA TERME Deliziosa mansarda al p3 senza ascensore, dotata di 2 camere, bagno, soggiorno con ak arredato, balcone d'arrivo. Climatizzata, risc. autonomo. € 125.000,00

RAVENNA, VIALE CILLA Splendido attico di recentissima costruzione, ottime rifiniture, dotato di grande garage e di 2 cantine: ingresso, ampio soggiorno, cucina abitabile, 2 camere matrim., camera singola, doppi servizi, 3 terrazze a loggia abitabili. Clima, allarme e parquet ovunque. € 400.000,00 tratt. RA- CASA DI CURA S.FRANCESCO In casa di 2 sole unità proponiamo appartamento al p2 ristrutturato a nuovo, con ingresso indip., ampio giardino di proprietà con posto auto e gazebo. Soggiorno, cucina abit., balcone, 2 camere matr., bagno. Al p.t. è completato da una taverna con camino, una stanza multiuso ed un bagno. Parquet, clima, allarme. € 310.000,00


TC 2011 03 IMPAGINAZ:Layout 1 01/03/11 12:41 Pagina 45

45

Via Nullo Baldini, 6 (proseguimento di via De Gasperi). Ravenna Tel. 0544.33158 . eurocase@fastwebnet.it

PUNTA MARINA Spaziosa VILLA SINGOLA con ampio giardino privato in zona centrale: doppio ingresso, soggiorno, cucina abitabile, 3 camere da letto, 2 bagni, 2 balconi, spaziosa tavernetta, ambiente di servizio, camera per ospiti con bagno privato, garage. € 370.000,00 tratt.

ZONA VIALE ALBERTI Accogliente VILLETTA ABBINATA con ampio giardino privato: P.T. portico, soggiorno, cucina separata, pranzo, bagno, ripostiglio, garage; P.P. 3 camere da letto, bagno, ripostiglio, terrazza. Graziosa Mansarda abitabile e rifinita con bagno privato. Finiture ottime, in perfetto stato. € 550.000,00 tratt.

BORGO SAN BIAGIO Confortevole VILLA SINGOLA di ampia metratura con spazioso giardino privato: P.T. portico, ingresso, tavernetta, laboratorio, bagno, cantina, lavanderia, spazioso garage; P.P. ingresso, salone con caminetto, cucina abitabile 3 camere da letto (2 matrimoniali), 2 bagni, balcone. € 650.000,00 tratt.

BORGO SAN BIAGIO Accogliente APPARTAMENTO in buono stato d'uso: ingresso, soggiorno, cucina abitabile, 2 camere da letto, bagno, 2 balconi, ripostiglio, cantina e garage. € 190.000,00 tratt.

CENTRO STORICO Grazioso APPARTAMENTO di RECENTE RISTRUTTURAZIONE in piccolo contesto di sole tre unità: soggiorno, angolo cottura, una camera da letto, bagno, balcone. Riscaldamento autonomo. Ottimo stato d'uso. Nessuna spesa di condominio. € 145.000,00 tratt.

ZONA DARSENA Luminoso APPARTAMENTO in ottimo stato d'uso all'ultimo piano (2°) in piccolo contesto signorile con basse spese di condominio: ingresso, soggiorno, cucina abitabile, 2 camere da letto, bagno, balcone, ripostiglio, cantina e posto auto. Riscaldamento autonomo. € 120.000,00

www.trovacasa.ra.it


HELIOS TC:Layout 1 27/02/11 18:19 Pagina 46

Scegli il top del e del

Design

Comfort per abitare il futuro

Appartamenti indipendenti con rifiniture di lusso e superattici di varie metrature. Via Carlo Pisacane, 73 • Marina di Ravenna

ARTIFICIO E NATURA


Helios s.r.l.

Cell: 335 6395996 e-mail: f.cesprini@alice.it

HELIOS TC:Layout 1 27/02/11 18:19 Pagina 47

www.trovacasa.ra.it


VALGIMIGLI TC OK:Layout 1 27/02/11 17:40 Pagina 48

TELECOMUNICAZIONI

SISTEMI DI SICUREZZA

La comunicazione senza confini

La tranquillitĂ non ha prezzo sistemi di sicurezza civile e industriale

centrali telefoniche sistemi telefonici dect

protezioni perimetrali

sistemi Voip

sistemi antintrusione interrati

cablaggio strutturato

rilevazione incendio e gas

fibre ottiche

impianti di evacuazione acustica

wireless lan

videosorveglianza

networking

diffusione sonora sistemi di gestione sportelli

controllo accessi

agevolazioni con pagamenti rateizzati e recupero fiscale del 36% assistenza tecnica 24 ore su 24 preventivi gratuiti VR TELECOMUNICAZIONI Via Zancana, 26 Borgo Montone (RA) Te- +39 0544 271605 Fax +39 0544 692128

TROVACASA PREMIUM


49 52 TC2011 03:Layout 1 28/02/11 15:26 Pagina 49

49

Ecco l’avvio di un excursus sui manufatti simbolici e celebrativi che storicamente hanno segnato gli spazi pubblici di Ravenna e i suoi dintorni. Simulacri a volte scomparsi a volte erranti: dalle statue ai busti, dalle colonne alle porte, dalle fontane alla scultura contemporanea, fino al mosaico

Frammenti di una città monumentale di Chiara Bissi Dell’età tardo antica la città conserva edifici monumentali di pregevole bellezza, esemplari per la ricchezza dei temi compositivi, unici per le tecniche costruttive utilizzate e per le raffinate decorazioni musive. Otto di questi sono stati riconosciuti dall’Unesco patrimonio dell’umanità. Nulla rimane invece del programma monumentale che doveva abbellire gli spazi urbani con statue, fontane, pilastri onorari. Si dovrà attendere la dominazione della Repubblica di Venezia per riconoscere interventi mirati alla rappresentazione della forza del nuovo potere. Vale la pena quindi ricercare le tracce dei pochi monumenti urbani capaci di onorare la potenza di un personaggio pubblico o la memoria di un sentimento comune.

La statua di Giuseppe Garibaldi nell’omonima piazza ravennate. È un esempio di monumento “errante”: collocata nel 1892 in piazza San Francesco (vedi foto d’epoca a destra), fu spostata nell’attuale posizione nel 1935, nell’allora piazza Dante Alighieri

MEMORIE URBANE

MARZO 2011


49 52 TC2011 03:Layout 1 28/02/11 15:26 Pagina 50

50

Due scorci della sommità delle colonne veneziane in piazza del Popolo: a sinistra la statua di San Vitale; a destra quella di S. Apollinare

In ogni parte del mondo le effigi del dittatore, del piccolo padre, del re, del rais, del duce, prima idolatrate, poi odiate, sono i primi simboli al sorgere di sommovimenti, guerre, rivoluzioni ad essere abbattuti o nei migliori dei casi rimossi, per cancellare le tracce tangibili del vecchio potere in attesa che il nuovo, insedi le proprie icone. Da sempre quindi si registra il fenomeno dei monumenti erranti e Ravenna non ne è stata esente. Di seguito un piccolo riepilogo delle curiose vicende dei pochi simulacri imposti dai dominatori di turno per il decoro della città. Dopo l’assunzione del controllo diretto di Ravenna nel 1441, i veneziani ampliarono piazza del Popolo e vi fecero erigere nel 1483 due colonne davanti al palazzo comunale. Alla sommità campeggiavano in una la statua di Sant’Apollinare, patrono, e nell’altra il leone di San Marco. Pietro Lombardo scolpì a bassorilievo i gradini alla base delle colonne. A sancire la triste dipartita della Serenissima nel 1509, fu fra le altre cose la rimozione del leone dalla piazza, trasferito a Bologna, racconta Corrado Ricci e «cinto per ischerno da una catena di ferro» prima di essere distrutto. Il programma monumentale avviato dallo Stato pontificio vedrà realizza-

MEMORIE URBANE

zioni sobrie, in nulla avvicinabili alla stagione del barocco romano, votate sì all’esibizione della forza del nuovo potere senza però il coinvolgimento diretto di grandi artisti di fama internazionale, a confermare di fatto la perdita di ogni rilevanza della città nello scacchiere pontificio. Così il posto vacante in piazza fu colmato nel 1640 con la statua di San Vitale, per nulla cara al Ricci che la definì «goffa e involuta» non prima, ci ricorda sempre il Ricci, di uno spostamento di posizione di Sant’Apollinare dalla colonna di sinistra a quella di destra guardando la piazza con alle spalle il palazzo comunale. Fra le due colonne prese posto nel 1738 la statua in marmo di papa Clemente XII seduto, in atto benedicente, opera di Pietro Bracci, questa assai apprezzata dal Ricci. Alla base dell’opera un’iscrizione riporta gli atti di benemerenza del pontefice verso la città. Dall’altro lato della piazza, scrive nel 1783 Francesco Beltrami si ergeva invece una statua in bronzo di papa Alessandro VII, posta nel 1673 sotto la torre dell’orologio. La permanenza della statua di Clemente XII si esaurì nel 1867 per decisione dello nuovissimo Regno d’Italia, che non poteva certo tollerare i simboli del potere temporale dello Stato pontificio. Clemente XII

www.trovacasa.ra.it


49 52 TC2011 03:Layout 1 28/02/11 15:26 Pagina 51

51

Particolari della sommità di altre due storiche colonne ravennati. Quella dell’aquila in piazza XX Settembre e quella della Vergine in piazza Duomo

trovò posto quindi nel secondo chiostro del monastero di San Vitale, dove ancora si può ammirare visitando il museo nazionale. Nel 2008 un ordine del giorno bipartisan presentato in consiglio comunale chiedeva una nuova collocazione «degna» dell’opera: il giardino fra il battistero Neoniano e la piazza Arcivescovado. Ben più travagliata la sorte di Alessandro VII. Corrado Ricci la ricostruisce sommariamente in Guida di Ravenna ricordando che la statua realizzata, dallo scultore Francesco Maria Bandini, fu spostata in piazza San Francesco nel 1821. Qui nel 1867 venne abbattuta e danneggiata, venduta nel 1881 dal Comune al principe Chigi, fu da questi portata ed esposta nel proprio palazzo a Roma. Nel 1919 trovò la via del ritorno per dono della famiglia Chigi e oggi è conservata in uno dei chiostri della biblioteca Classense. Destino inquieto ed errante anche per la colonna che impreziosisce piazza XX Settembre. Il monumento in onore del cardinale Bonifacio Caetani, fu eretto nel 1609 in piazza del Popolo. La colonna che porta alla sommità l’aquila, segno araldico della famiglia del cardinale infatti fu trasferita nell’attuale sito solo nel 1673 per far spazio alla già ci-

tata statua del papa Alessandro VII, secondo la regola ubi maior, minor cessat. I marmi del basamento, ricordano sia il Ricci che il Beltrami, provenivano dalla base della statua dell’Ercole orario, detto Conchincollo, perché reggeva sulle spalle un grande emisfero recante una meridiana. Anche Ercole subì le ingiurie del tempo e la scarsa avvedutezza degli uomini. Girolamo Rossi nelle Storie ravennati lo colloca presso la chiesa di Sant’Agnese, (attuale piazza Kennedy) dov’era anticamente il tempio di Ercole. Da lì fu spostata dai veneziani nel 1493 in piazza del Popolo, per essere poi, scomparsa la Serenissima, portato in piazza dell’Aquila. «Quivi trovandosi mal posto sul piedistallo rovinò pel tremuoto dell’anno 1521» chiosa il Beltrami. Spostandosi in piazza Duomo troviamo al centro una colonna e una storia che chiama ancora una volta in causa un papa. Clemente VIII era infatti il destinatario del monumento, ma la liberazione dalle peste della città per intercessione della Vergine Maria convinse la curia a collocare nel 1659 una sacra immagine scolpita a Venezia da Clemente Molli che aveva da poco realizzato anche il San Vitale di piazza del Popolo.

MARZO 2011


49 52 TC2011 03:Layout 1 28/02/11 15:26 Pagina 52

52

A conferma del carattere di monumento errante la statua di Clemente XII è stato oggetto nel 2008 di un ordine del giorno bipartisan presentato in consiglio comunale. Il documento prevedeva una nuova collocazione dell’opera apprezzata a suo tempo da Corrado Ricci. La proposta individua come nuovo sito il giardino fra il battistero Neoniano e la piazza Arcivescovado

Sulla scia degli erranti si colloca anche la statua di Giuseppe Garibaldi, l’eroe dei due mondi abituato in vita alle imprese e alle traversate trovò infatti una prima collocazione in piazza San Francesco nel 1892 per approdare nell’attuale piazza Garibaldi nel 1935, fino ad allora nota come piazza Dante Alighieri. Lasciati i monumenti erranti negli attuali siti, un cenno va fatto per le Porte della città vero segno monumentale del nuovo potere che nella Romagna pacificata non riconosceva più alle cinte murarie e alle porte un mero valore difensivo ma imponeva la necessità di nuovi segni urbani, quali gli archi trionfali, capaci di tributare onore alle insegna della nobile famiglia del cardinale reggente il potere in città. Ma i ravennati continuarono a chiamare le porte con i nomi consueti. Così per porta Serrata eretta nel 1585 dopo la demolizione del precedente manufatto posto in fondo a via Girolamo Rossi che vide i Polentani uscire dalla città nel 1441. I lavori di restauro avviati nel 1650 dal cardinale Alderano Cybo ne cambiarono solo l’intitolazione ufficiale. (I - continua).

Un altro esempio di monumento errante ravennate, la statua di Clemente XII. Opera in marmo di Pietro Bracci fu inserita nel 1738 fra le due colonne di piazza del Popolo. Nel 1867 fu traslata in uno dei chiostri del monastero di San Vitale, oggi Museo Nazionale.

MEMORIE URBANE

www.trovacasa.ra.it


TECNOVELA TC:Layout 1 28/02/11 15:59 Pagina 73

Per info: +39 339 4666760 - +39 329 0172431 - info@tecnovela.it

www.trovacasa.ra.it


54 55 TC1103 CASACOSA:Layout 1 01/03/11 18:04 Pagina 54

INFO PROM

CasaCosa Gda arredamenti,

quando arredare diventa arte Se comperar casa è una delle esperienze più importanti della vita, arredarla è un’arte che consente di sentirla propria. La casa infatti è un po’ come un vestito su misura in cui ci si sente a proprio agio solo se si riesce a soddisfare al meglio le proprie esigenze estetiche e funzionali. Acquistare mobili è dunque solo il primo passo, in quanto per avere una abitazione confortevole e accogliente – personalizzata in base ai propri gusti e necessità – occorre creare ambienti in cui è la cura del dettaglio a fare la differenza. Questa è la filosofia di CasaCosa Gda arredamenti di Forlì che inaugura il proprio show-room di viale Roma 284, sabato 5 marzo. Nell’ampia superficie espositiva di circa 1400 metri quadrati prende corpo un nuovo modo di intendere il mondo dell’abitare. Agli allestimenti scenografici di interni con arredi per la cucina, il living, la zona notte, il bagno, si affiancheranno ampie aree riservate all’esposizione di materiali, pavimenti e rivestiment i, dal legno ai marmi, ai tessu-

ARREDO E DESIGN

ti, ai serramenti, per arrivare ai corpi illuminanti. «L’idea è quella di una mostra capace di offrire tutti i contenuti utili al progetto casa – spiega Gianluca D’Altri, legale rappresentante di CasaCosa Gda arredamenti -. Mettiamo a disposizione della clientela la nostra ricerca ed esperienza, per un servizio davvero a 360 gradi, che prima ancora che la vendita riguarda la consulenza in materia di arredamento. Creare un ambiente

Alcuni dei marchi trattati: Valcucine – Misura Emme Bonaldo – Arflex – Alivar La Falegnami – Res Porte Lualdi – Old Line Wall & Decò – My Core Glas Italia – Desalto Kristalia – Demode Meridiani – Ruckstuhl

www.trovacasa.ra.it


54 55 TC1103 CASACOSA:Layout 1 01/03/11 18:04 Pagina 55

significa infatti scegliere mobili e complementi d’arredo, che si combinino armonicamente con i rivestimenti, i colori delle pareti, il tipo di illuminazione. C’è chi pensa che saper arredare significhi limitarsi a scegliere mobili di pregio, ma non è così. Se gli accostamenti non sono giusti, l’ambiente risulterà sempre freddo e innaturale». A ognuno dunque il suo stile, un obiettivo che difficilmente si può raggiungere con il “fai da te”. Creare una casa di “carattere” significa infatti – al di là dei gusti di ciascuno – saper dare una impronta ben

precisa ai propri interni. Per aiutare i clienti a immaginare la propria casa, CasaCosa Gda accoglie – ogni mese – un vero e proprio calendario di eventi, capaci di coinvolgere e stupire: per esempio, cucine “occupate” da chef al lavoro per una serata e altre azioni performative in grado di dare vita ai diversi ambienti della casa. Anche per coloro che hanno poco tempo a disposizione per motivi di lavoro e alte richieste in termini di ambientazioni lo showroom CasaCosa Gda arredamenti appare un’oasi ricca di piacevole sorprese e alti contenuti tecnologici.

Siamo lieti di annunciare l’apertura dello SHOWROOM

inaugurazione

SABATO 5 MARZO alle ore 18.30 Forlì, viale Roma 284

MARZO 2011


TC 2011 03 IMPAGINAZ:Layout 1 01/03/11 12:45 Pagina 56

56

via Mura di S.Vitale, 13 Ravenna tel. 0544 .31225 fax 0544.211041 Via Emilia Interna, 80 Castelbolognese Tel e Fax 0546 50782 - Cell 338 3217151

TROVACASA PREMIUM

www.ladimoradimagdala.com info@ladimoradimagdala.com

RIOLO TERME Graziosissimo appartamentino come nuovo, su due livelli con cantina ciclabile e posto auto assegnato. P.secondo/sottotetto agibile. Ingresso in soggiorno/cucina, balcone, bagno ampia letto matr. p.sottotetto; salottino/studio, letto matr. bagno. € 139.000,00 tratt.

CENTRO STORICO Bilocale nuovo da impresa composto da soggiorno con angolo cottura, bagno, ripostiglio, camera matrimoniale, giardino, risc. A pavimento, pannelli solari. € 200.000,00

A 5/6 KM DA BRISIGHELLA Casa in sasso da ristrutturare in piccola borgata. Indip. terra/cielo su 3 piani, con annesso spazio verde privato di circa 600mq.; PT: ampia stalla e cantina, P. 1° con scala d’accesso esterna: 3 vani di ampia metratura; P. 2° vano di mq. 27 (ambienti grandi mq 200 totali). Casa tipologica e molto caratteristica, molto bella e bel contesto, raggiungibile fino all’ingresso con l’auto, posto per parcheggiare. € 130.000,00

CENTRO STORICO Casa in contesto storico e silenzioso composta da: ampia sala, cucina, sala da pranzo, ripostiglio, p1°: tre camere da letto, due bagni, studio in soppalco, sottotetto uso ripostiglio. € 400.000,00

A 5/6 KM DA BRISIGHELLA Si vende terra/cielo in sasso, tipologia a “torre”, al p. terra: soggiorno/angolo cottura con caminetto e bagno, al p. primo: ampia matrim.con doccia, al p. 2°:altro vano (17/18mq.) utilizzabile come seconda matrimoniale. Garage. Tutti gli impianti a norma e tutta ristrutturata!! Molto graziosa!! € 123.000,00 tratt.

CENTRO STORICO VIA DIAZ Grazioso MONOLOCALE ristrutturato ed arredato, composto da: soggiorno con angolo cottura, bagno con finestra, sottotetto con zona notte. € 150.000,00

A 5/6 KM DA BRISIGHELLA Appartamentino con ingresso indip. al PT, completamente ristrutturato, in palazzina di sole 3 unità. Soggiorno/ ang. cottura, 1 letto, ampia cabina armadio e ripost.con attacchi lavatrice, bagno. Grande corte comune alle 3 unita, con reale possibilita’ di sfruttare in pieno gli ampi spazi verdi antistanti la propria abitazione. Posti auto nella corte. Molto grazioso da vedere!! Adattissimo come 2° casa!! € 107.000,00 tratt.

BORGO MONTONE: Ampio APPARTAMENTO IN VILLETTA composto da: soggiorno con camino, cucina, due bagni, quattro camere da letto, due ripostigli, balconi, garage, posto auto, cantina. € 355.000,00

BRISIGHELLA A due passi dal centro, in posizione meravigliosa e panoramica!!Recente costruzione, al p. primo in piccola palazzina con ascensore, così composto: piccola cucina, soggiorno, una matrimoniale, bagno. Porzione di terrazzo (31,50 mq.) di ampio lastrico solare. € 120.000,00 tratt.

CENTRO STORICO Graziosa CASETTA abbinata ai lati tipica del centro composta da ampio soggiorno con angolo cottura, studio/2° camera da letto con bagno, terrazzo abitabile, p1°: camera matrimoniale, bagno. € 230.000,00

RIOLO TERME Zona adiacente del campo da golf, graziosissimo monolocale al p. terra con giardino, diviso in ampia zona giorno e zona notte con una camera e bagno. Al p. interrato: cantina/tavernetta e garage. € 122.000,00 tratt.

ZONA VICOLI Rifinito APPARTAMENTO IN VILLETTA con giardino di 110 mq già piantumato, soggiorno, camera matrimoniale con possibilità cabina armadio, bagno, cucina, ripostiglio, garage, possibilità seconda camera da letto. € 235.000,00


TC 2011 03 IMPAGINAZ:Layout 1 01/03/11 12:46 Pagina 57

57

PORTO FUORI Nuova costruzione in zona tranquilla immersa nel verde di villette d’angolo e appartamenti con ingresso indipendente

Ravenna, via degli Spreti, 71 tel. 0544 501515 cell. 338.3680378 agenziaromagna@alice.it

Finiture di pregio S. BIAGIO Casa abbinata ad un lato con giardino su 3 lati. Ingresso, lavanderia, bagno, luminosa taverna e garage. Soggiorno, cucina abitabile, terrazzo grande verandato e riscaldato, 3 letto (matrimoniale, letto e studio), balconi, bagno. Infissi nuovi, completamente climatizzata. ? 315.000,00 tratt.

S. BIAGIO/NULLO BALDINI Appartamento ristrutturato in piccola palazzina, posto al 1° piano senza ascensore. Ingresso, soggiorno con balcone, cucina con balcone, disimpegno, 2 letto (matrimoniale e bella singola), studiolo, 2 bagni con finestra di cui uno con doccia ed uno con vasca. P.T. garage e posto auto interno. Impianti a norma e riscaldamento autonomo. ? 192.000,00 tratt.

Piano terra

S. BIAGIO/NULLO BALDINI Zona estremamente tranquilla immersa nel verde. Appartamento autonomo, su due livelli, posto al 1° piano, con ingresso da ampio giardino. Terrazzo godibile ed abitabile, ingresso, soggiorno, cucina, bagno, 2 letto, 2 ripostigli. P. T. garage grande con angolo lavanderia. ? 200.000,00

Primo piano A 2 KM DA RAVENNA (ZONA VIA CANALAZZO) Villetta d’angolo indipendente cielo/terra, costruita negli anni ‘80. Soggiorno, cucina, 2 letto, bagno, balcone e ripostiglio. Giardino ad angolo, garage grande con l’uso lavanderia, cantina e posto auto. ? 200.000,00 tratt.

Secondo piano

RAVENNA (ZONA DRIBBLING) Appartamento nuovo pronta consegna. Al primo piano con ascensore composto da soggiorno con balcone, cucina, disimpegno, letto matrimoniale con bagno e doccia, balcone, letto singolo, studio, bagno con vasca. Garage e cantina capienti. ? 240.000,00

Piano interrato

VENDITA DIRETTA Per informazioni 328 1894470

S. ROCCO Ampia casa singola, indipendente con giardino su 4 lati. Attualmente organizzata con appartamento di servizio al P.Terra e zona nobile al piano Primo e con mansarda completamente utilizzabile. In buone condizioni ed in parte recentemente ristrutturata a nuovo. Info in ufficio

www.trovacasa.ra.it


58 60TC2011 02.qxp:Layout 1 01/03/11 16:50 Pagina 58

Viaggio fra le delizie e le armonie della tavola Conversando con Angela Schiavina alla scoperta della zuppa inglese tricolore e dei passatelli minimalisti

di Chiara Bissi Nel lungo percorso avviato alla scoperta del mondo dell’abitare passando per materiali, arredi, giardini, finiture, oggettistica, illuminazione, rivestimenti e tessuti, fino al mondo sommerso degli impianti, non poteva mancare una tappa dedicata all’architettura della tavola e all’arte del ricevere. A guidare la ricognizione di questo mese Angela Schiavina, di formazione industrial design, con una lunga esperienza di interior design, capace di unire buon gusto e passione creando una professione dedicata al catering. Oggi votata prevalentemente alla formazione e alla divulgazione dei segreti della cucina, della ristorazione e della convivialità, Angela Schiavina vanta una carriera trentennale che l’ha vista impegnata, fra l’altro, nella preparazione del ricevimento per il re di Spagna a palazzo Albergati a Bologna con settecento invitati: per l’occasione la tavola era apparecchiata con le stoviglie della manifattura Richard Ginori della serie del “Gallo Rosso”, uno dei più antichi decori della casa fiorentina. Ma va segnalato anche l’allestimento del ricevimento per un Sommo Pontefice (biblioteca Classense, 1986) e per grandi gruppi industriali ed editoriali. Da cinque anni collabora con MYO, studio di Venezia degli architetti gourmet, Andrea Fasolo e Massimiliano Bandera, attivi nella progettazione di oggetti di design per la tavola seguendoli, nella consulenza e progettazione catering.

ABITARE CON STILE

www.trovacasa.ra.it


58 60TC2011 02.qxp:Layout 1 01/03/11 16:50 Pagina 59

59

«La tavola deve essere bella – esordisce Angela Schiavina - ma attenzione, non solo all’atto di presentazione, ma anche alla fine del pasto. Occorre attenzione alle simmetrie e al disegno architettonico. Detesto quei buffet che alla fine presentano piatti con la stagnola in bella vista, disordine e approssimazione. Anche i contenitori hanno grande importanza, oggi si possono trovare oggetti bellissimi a prezzi accessibili per organizzare pranzi a buffet. C’è una varietà tale di proposte e una facilità di reperimento che è davvero difficile fare una tavola brutta». Se l’attenzione all’arredo della tavola, alla composizione dei singoli elementi è entrato nella storia del costume non è detto che i risultati migliori vengano solo dalla esecuzione di regole immutate nel tempo. Ai precetti basilari infatti si aggiungono altri elementi e cautele. «Non possiamo pensare che il contesto nel quale è inserita la nostra tavola sia indifferente. Possiamo lavorare per accostamenti di colore o giocare sui contrasti, sempre partendo da un progetto. La creazione del menù non può essere indipendente dalla forma e dai materiali dei piatti che accoglieranno le pietanze. Per questo si può lavorare con servizi di piatti, in modo tale da assecondare la successione delle portate. Per questo si può lavorare con più servizi di piatti, in modo tale da assecondare la successionedelle portate. I colori vivaci di una pietanza non devono stridere con il decoro del piatto e ugualmente di fronte a cibi dalle tonalità tenui si può osare con vasellame a forti cromie. Per la recente inaugurazione dei nuovi spazi della biblioteca Classense avevamo un’ampia sala vuota sulle tonalità del beige e abbiamo giocato sul contrasto di colore con tulipani arancioni e un cubo in vetro colmo di mandarini, ma il cibo servito rispettava le tonalità chiare dell’ambiente». Per Angela Schiavina l’architettura della tavola come momento di convivialità e armonia è molto importante. «Anche se si mangia formaggio e un’insalata su fogli di carta gialla senza piatti e posate si può lavorare su una disposizione dei cibi gradevole e di grande effetto. Con la diffusione del finger food le possibilità sono infinite. L’arte e la natura sono continue fonti di ispirazione». Come nell’arredamento e nella moda le tendenze sono repentine e mutevoli, e oggi domina, assicura la Schiavina, lo stile classico, il provenzale, e il Giappone con forme orizzontali e minimaliste. Ma attenzione è importante anche saper creare con gusto commistioni di stile. «Una tavola minimalista sa accoglier i passatelli super eleganti con tre lamelle di tartufo, così come una tavola rustica li esalta serviti in brodo in una ciotola di ceramica. In tutti i miei viaggi ho sempre portato con me il ferro per i passa-

A sinistra, tavola apparecchiata per il buffet della cerimonia di inaugurazione dei nuovi spazi multimediali della biblioteca Classense a Ravenna. In alto, un ritratto di Angela Schiavina, con gli “architetti gourmet” veneziani Andrea Fasolo e Massimiliano Bandera Sopra, alcune crezioni di Angela e dei suoi collaboratori.

MARZO 2011


58 60TC2011 02.qxp:Layout 1 01/03/11 16:51 Pagina 60

60

Accessori dello studio MYO di Venezia per preparare una tavola “da favola”. Materiali e forme di essenziale purezza per contenere delizie culinarie. Cristallo sagomato, acciaio, ceramiche: linee sobrie e colori neutrali per esaltare l’estetica dei cibi, tra funzionalità ed eleganza.

telli. Da Venezia, a Milano e Torino, da Parigi a Londra non mai ho trovato nessun che non li apprezzasse. E io stessa ne sono innamorata. Sono molto curiosa, ma quando cucino per tante persone mi affido alla qualità più che alla fantasia. Amo la tradizione e sono più per sottrarre che aggiungere». Con l’invito a non mettere farina nei passatelli e privilegiare il parmigiano al pan grattato nelle proporzioni e con il segreto di servirli in un brodo diverso da quello di cottura per preservare la nitidezza al cucchiaio, Angela Schiavina assicura che la creatività non si insegna, perché si tratta di un dono innato, ma il buon gusto invece può essere acquisito con curiosità e pazienza. Tra le regole da seguire per una buona cena non a tema, vi è quella di escludere lumache e rane, e Angela Schiavina aggiunge anche cavallo e somarino per sensibilità personale. «Per ricevere occorre fare ciò che si sente, cose semplici con naturalezza. Si può fare bella figura anche con un panino al prosciutto se questo è di ottima qualità. Non ci si lancia in preparazioni mai provate. Ciò che importa è far sentire l’ospite a proprio agio. La convivialità è un insieme di tante cose, il solo cibo non è sufficiente. In un ambiente dove regna nervosismo e tensione nessuno gusterà i piatti del menù anche se ben eseguiti. E anche se si invitano amici al ristorante è importante lasciare un proprio segno, magari con un centro tavola confezionato per l’occasione». Nel viaggio fra le delizie e le armonie della tavola emergono alcuni elementi essenziali: qualità dei prodotti e dei cibi scelti,

ABITARE CON STILE

la varietà e la capacità di accostare per similitudine o contrasto elementi e stili diversi, il desiderio di offrire un’atmosfera serena ai propri ospiti, il tutto senza complessi verso tradizioni culinarie di altri paesi. «La cucina italiana propone una grande varietà di tradizioni e di preparazioni, complici condizioni climatiche e prodotti diversissimi, dalle cucina delle valli alpine alle pietanze di sapore nordafricano, anche se non esiste un piatto nazionale. In onore delle celebrazioni dell’unità d’Italia ricordo però un’amica che raccontava una tradizione alimentata in famiglia dalla nonna: la zuppa inglese tricolore, fatta di crema arricchita con sciroppo di menta per il verde (oggi si può usare un colorante alimentare), di besciamella dolce per il bianco e di crema con alchermes per il rosso, anch’esso sostituibile oggi con un colorante alimentare».

www.trovacasa.ra.it


GINORI TC:Layout 1 01/03/11 15:16 Pagina 61

Inaspettatamente quotidiano

_Apparecchiamo qualsiasi tavola.

Via Lago di Como, 27 - Quartiere San Giuseppe (interno piazza) RAVENNA - tel 0544 456436 - www.richardginori1735.com www.trovacasa.ra.it


62 63 TC2011 03:Layout 1 28/02/11 15:28 Pagina 62

Idee per Ravenna dal centro storico al mare di Domenico Mollura

I progetti selezionati per la riqualificazione di piazza Kennedy e degli stradelli litoranei in una esposizione all’Urban Center

Tornano in mostra le nuove idee per Ravenna. Presentate all’Urban Center di San Domenico le proposte scaturite da due concorsi banditi dal Comune di Ravenna nel 2010 aventi per oggetto il cuore storico e l’anima “naturale” della città. L’esposizione, dal titolo “Progetti per Ravenna” e conclusa lo scorso 27 febbraio, ha mostrato gli esiti dei concorsi per la riqualificazione di piazza Kennedy e per il nuovo volto degli stradelli del litorale, due componenti fondamentali della forma urbana della città: uno, puntuale, che invita vivere da un inedito “punto di vista” la città d’arte; l’altro, lineare, aperto al percorso ed alla riscoperta delle valenze ambientalistiche e paesaggistiche della costa ravennate. Si

CITTÀ E PROGETTO

è trattato, in entrambi i casi, di concorsi di idee utili ad acquisire delle proposte concrete e sviluppabili poi in una nuova fase progettuale. Oltre alle due idee vincitrici, sono stati esposti anche i due secondi classificati e i terzi classificati (in ex-aequo) per il concorso di Piazza Kennedy. I progetti sono stati raccontati attraverso 24 tavole ed un video, mentre ognuno dei due concorsi è stato introdotto da un breve estratto del rispettivo bando in cui sono state sintetizzate le principali richieste e riportata la tabella con i criteri di valutazione delle idee. Il percorso espositivo ha fatto emergere le diversità delle proposte, le suggestioni dei nuovi usi, i materiali utilizzati (compresi quelli vegetali), gli schizzi sui quali sono stati fissati i principi progettuali. Per la riqualificazione di piazza Kennedy si chiedeva si restituire la dignità di luogo urbano ad uno spazio sottovalutato, dal punto di vista estetico, a causa della sua attuale destinazione che ne mortifica le potenzialità espressive. I progetti, pertanto, dovevano indirizzarsi verso la valorizzazione turitico-commerciale della piazza quale nuovo polo attrattivo del centro storico, dotato, finalmente, di una propria identità e di una nuova vitalità. Il progetto primo classificato (arch. Samarati, Milano


62 63 TC2011 03:Layout 1 28/02/11 15:28 Pagina 63

63

– capogruppo) ha fuso le tracce della storia con l’incrocio di percorsi urbani, di cui la piazza è centro, la pavimentazione a riquadri artistici con gli elementi naturali della diagonale d’acqua e delle macchie vegetali che si alternano davanti al Palazzo del Mutilato (Cfr. Un nuovo spazio a misura d’uomo nel cuore della città, Trovacasa Premium n.60). La proposta classificatasi seconda (arch. Premoli, Fiorenzuola d’Arda – capogruppo) si presenta meno “costruita” e fa prevalere l’immagine del giardino urbano, incorniciato da una pavimentazione articolata e da fasce che, come targhe toponomastiche orizzontali, ricordano con i nomi e le date delle presenze storiche del tessuto precedente alla formazione della piazza (Orti Rasponi, Quartiere ebraico, Chiesa di Sant’Agnese). Al terzo posto due ex-aequo. Essenziale e geometrica la proposta dell’architetto Impavidi (capogruppo, Firenze) giocata sulla figura del cerchio che con la sua linea continua vuole unificare i linguaggi e le scale che circondano la piazza anche ricorrendo ai suoi materiali storici come il laterizio, la Pietra d’Istria, il marmo bianco e la pietra di Luserna utilizzata per le lastre regolari della pavimentazione “erosa” da uno specchio d’acqua. Il progetto dello studio B+P (arch. Bettazzi, Prato – capogruppo) ripropone una superficie “artistica” attraversata da fasci di linee a formare campi bicromatici, linee di forza che conducono e allontanano lo sguardo in direzione di due importanti presenze simboliche: una grande vasca con fontana a getti e un unico salice piangente. Parallelamente a via D’Azeglio otto portali in Cor-Ten si susseguono a distanza indicando l’ideale accesso alla piazza. Il bando per il recupero degli Stradelli ha puntato sul “peso” paesaggistico che può rivestire il collegamento ciclo-pedonale dei Lidi, impostato sulla ricomposizione della sezione trasversale “tipica” composta dalla successione mare-spiaggia-duna-retroduna-pineta. Alle proposte era inoltre richiesto di ricucire, funzionalmente ed esteticamente, il legame tra il mare ed il suo immediato contesto urbanizzato. In particolare il concorso si è concentrato su un primo stralcio del programma di recupero che interessava i Lidi di Marina di Ravenna e di Punta Marina. I progetti hanno ripensato la fascia retrodunale escludendo l’attuale uso a parcheggio per farne un “luogo” da vivere «come momento di sosta, di incontro, di aggregazione, di spettacolo (…) accessibile a tutti e per tutti». Un nuovo spazio attrezzato, quindi, che nel progetto

vincitore (arch. Matteo Fraschini, Segrate) viene punteggiato da elementi modulari, dei veri padiglioni dalle forme essenziali distribuiti sull’arenile, mentre la pista ciclo-pedonale è costituita da blocchi in calcestruzzo con ampie possibilità di decorazioni. I “padiglioni” vengono assemblati in altezza in quelli che possono considerarsi i segni di maggiore evidenza della proposta: le torri belvedere. Si tratta di costruzioni (base 5x5 m ed altezza pari a 25 m) finalizzate all’osservazione dall’alto del litorale e, per tale motivo, collocate in punti scelti per abbracciare in modo completo l’orizzonte. Al secondo posto la proposta dello Studio GSA (Ravenna) che, partendo, dall’analisi dei Lidi, individua un possibile sistema dei parcheggi per lo scambio auto-bici-percorsi pedonali segnato da un unico filo rosso compreso tra la spiaggia e la pineta. Trovano spazio anche le essenze ricostituenti per la ricostruzione della vegetazione dunale e l’uso, per la pista, di materiale di nuova concezione. Le lunghe passerelle a sezione variabile (e le rampe protese verso il mare che risolvono il tema del belvedere) sono pensate in WPC (Wood Polymer Composit) ovvero una miscela di farina di legno e PVC, per preservare i valori estetici del contesto naturale e contenere i costi d’esercizio, in particolare quelli di manutenzione. La mostra ha prefigurato il futuro prossimo di queste due opposte, ma complementari, parti del territorio cittadino ridisegnate per «rendere piazza Kennedy un’area centrale di alto profilo urbanistico», integrandolo al sistema degli spazi pubblici e per «creare nuovi e più adeguati percorsi ciclo-pedonali, tra le dune e la pineta che valorizzino i lidi nord» quale nuova offerta di servizi per la fruizione del mare.

Nella pagina a sinistra, in alto: un rendering del progetto secondo classificato per la riqualificazione di piazza Kennedy firmato dall’architetto Premoli (Fiorenzuola d’Arda). In basso:il progetto primo classificato dell’architetto Samarati (Milano) In questa pagina, sopra, una tavola del progetto primo classificato per la sistemazione degli stradelli retrodunali di Marina di Ravenna e Punta Marina (architetto Fraschini di Segrate). A fianco un renderinga del progetto secondo classificato dello studio Gsa di Ravenna.

www.trovacasa.ra.it

MARZO 2011


CONCRETE TC:Layout 1 28/02/11 11:35 Pagina 64

Pergole, gazebo, casette, carport, grigliati, pavimentazioni in legno per interni ed esterni, legno per il fai-da-te, mobili per esterni e molto altro... arredi per il giardino

SPACCIOAZIENDALE APERTO AL PUBBLICO

otti d o r P isura m su

tivi n e v Pre tuiti gra

TORRI DI MEZZANO (RA) - Via Torri 367 - Tel 0544 487000 - www.ravimm.it/concrete Orari: lun-ven 8.30-12.00 14.00-18.00 sab 9.00-13.00 TROVACASA PREMIUM


65 67 TC 2011 03:Layout 1 01/03/11 12:47 Pagina 65

65

Il

Poc ridisegna il centro storico e archivia il piano di recupero di Largo Firenze

Resta il parcheggio e arriva il verde urbano di Chiara Bissi

Non è possibile considerare il sistema delle piazze ravennati come una serie di spazi disarticolati anche se queste sono sorte in epoche e contesti storici diversi. La mobilità moderna ha dettato in seguito nuove regole e nuove esigenze, di fatto intrecciando i destini e le destinazioni d’uso delle piazze storiche. Così il progetto di dismissione del parcheggio di piazza Kennedy ha imposto una riflessione sulla gestione complessiva della sosta in centro. Riflessione che è possibile ricostruire per alcuni ambiti scorrendo le prescrizioni del Poc, piano operativo comunale, adottato nel 2010 e atteso all’approvazione nel mese di marzo. Lo strumento urbanistico offre una pianificazione non più spalmata su dieci anni, come avveniva per i vecchi piani, ma sul quinquennio 2010 – 2015 e accende i riflettori sulla città storica, su quella da riqualificare, su quella di nuova edificazione, sulle zone naturalistiche, il forese, i lidi, la Darsena e l’area portuale. Per la città storica dieci sono le schede prescrittive corrispondenti ad altrettanti ambiti urbani: mura di Porta Cybo, Ex Amga; Santo Stefano degli Ulivi (piazza Mameli); Largo Firenze, Santa Teresa; convento dei Cappuccini; ex cinema Roma; caserma Dante Alighieri; ex falegnameria comunale (via Renato Serra); ex macello. In questo orizzonte temporale si colloca la conferma della destinazione a parcheggio di Largo Firenze, spazio incompiuto, oggetto di un piano di riqualificazione evaporato negli anni. Della storia di Largo Firenze si è già scritto, (Trovacasa n.60, settembre 2010) così come dell’aspetto disomogeneo di oggi, frutto di interventi frammentari su quello che nelle mappe ottocentesche era un grande orto conventuale. I piani regolatori, le bombe della seconda guerra mondiale, i concorsi, la compresenza di più proprietà fra pubblico e privati, hanno segnato definitivamente il destino di Largo Firenze che non è mai salito al rango delle storiche piazze ravennati. La scheda del Poc su-

PIANIFICAZIONE URBANISTICA

Una tavola del Piano Operativo Comunale 2010 - 2015 (per la precisione la n. CS04) che illustra le nuove destinazioni d’uso dell’area di Largo Firenze

MARZO 2011


65 67 TC 2011 03:Layout 1 01/03/11 12:47 Pagina 66

66

I due “tristi” volti di Largo Firenze di giorno e by night. Mentre è stato realizzato recentemente un limitato intervento di sistemazione e decoro dei marciapiedi in fregio ai recentemente restaurati chiostri francescani, il Comune ha previsto nel Poc un insieme di nuove destinazioni d’uso per l’area.

pera le indicazioni del piano di recupero dell’area, redatto da un gruppo di lavoro nel 1987 – 88 e il progetto di Carlo Aymonino, vincitore di un concorso nel 1982. Del piano ha visto la luce il solo palazzo dei congressi, firmato da Claudio Baldisserri e da Nullo Pirazzoli. In quegli anni la scelta progettuale vedeva la scomparsa del parcheggio in favore di aree verdi e nuovi edifici per l’ufficio di informazioni turistiche, per esercizi commerciali e sale espositive. «La precedente destinazione prevedeva l’eliminazione del parcheggio – conferma l’assessore all’urbanistica Gabrio Maraldi – abbiamo fissato nuovi obiettivi e abbassato la capacità edificatoria. Si tratta di un scelta valida per il 2010 – 2015, e non significa che esista già un progetto. Spetterà al prossimo sindaco inserire o meno nel programma di mandato l’impegno al reperimento delle risorse. In questo momento siamo di fronte a un atto di pianificazione urbanistica che ripeto ha una precisa validità temporale». Mentre è in via di completamento la sistemazione dell’area esterna ai chiostri francescani, per Largo Firenze è la scheda prescrittiva CS04 del Poc 2010 – 2015 a porre come obiettivi la riqualificazione del comparto da destinare prevalentemente a parcheggio pubblico da 80 posti, integrato nel verde, e la ricomposizione del fronte degli edifici su via Guaccimanni, per usi compatibili con la città storica. La superficie utile complessiva è di 1600 metri quadrati. Nel caso venisse ricomposto il fronte degli edifici nello spazio attuale di ingresso al parcheggio con una sorta di apertura carrabile, molti sarebbero gli usi con-

PIANIFICAZIONE URBANISTICA

sentiti per l’edificio. Nella sfera pubblica possono essere attivati: servizi istituzionali e amministrativi, servizi culturali, ricreativi, associativi e politici, attrezzature per attività culturali, servizi per il culto e servizi religiosi e sociali; in ambito privato: pubblici esercizi, artigianato di servizio alla persona, terziario, direzionale, servizi culturali e per lo spettacolo. Infine appare l’uso commerciale con esercizi di vicinato. La scheda poi prescrive l’attenta sistemazione d’arredo e dl verde, con l’eventuale collocazione del parcheggio a piano interrato previa una ricognizione delle preesistenze archeologiche. Seguono poi la valorizzazione della visuale sul complesso monumentale di San Francesco, con l’eliminazione dell’alta siepe di pioppi cipressini e la riorganizzazione o rimozione dell’ecoarea. Per schermare la malridotta parete cieca dell’edificio scolastico andrà studiata una soluzione “architettonica/artistica/ paesaggistica”. Fra le prescrizioni ambientali infine sono previsti elementi verdi, in continuità con le cortine edificate storiche (tesoreria) e recenti (palazzo congressi).

www.trovacasa.ra.it


Un’occasione perduta I progettisti Rambelli e Bonini di Nuovostudio insistono sui pregi del piano Aymonino ormai abbandonato dalle previsioni urbanistiche comunali «Recentemente abbiamo appreso del nuovo indirizzo urbanistico che l’Amministrazione comunale si è data per l’area di Largo Firenze. La nuova scheda del Poc a esso allegata che ne determina scelte progettuali, indirizzi e prescrizioni, ha di fatto cancellato la previsione planivolumetrica del piano dell'architetto Carlo Aymonino, fino ad ora in qualche modo vigente, il quale negli anni Ottanta vinse un concorso internazionale per la ridefinizione dell’area. Ci dispiace e siamo rammaricati che il progetto Aymonino, che negli anni sicuramente avrebbe avuto bisogno di qualche leggero accorgimento o adeguamento alla mutata realtà economica e sociale della città, venga archiviato, senza possibilità di sviluppo e compimento. Tale scelta rende di fatto il Centro congressi una monade priva del suo naturale completamento che era il cosiddetto ”acquedotto”. Un corpo fabbrica di forma allungata che collegando lo stesso Centro congressi, ridefiniva il margine est del lotto, schermandolo da un caos edificato non certo pregevole presente alle sue spalle, divenendo così quinta scenica di una parte delle piazza. Lo spazio avrebbe assunto così un ruolo di nuova centralità urbana – e non di retro a servizio come pare ora destinata – disponendo il necessario parcheggio per le auto in un piano interrato, come in tutte le città del mondo. L’acquedotto non era – come qualcuno ha affermato sui mezzi di informazione locale – una colata di cemento, ma un edificio lungo e stretto con poca superfice utile che si sarebbe potuto “svuotare” ancora di più, permettendo la vista dalla piazza della vicina basilica di Sant'Apollinare Nuovo. Presenza “scenica” questa che si sarebbe incorniciata nel nuovo edificio, mettendola cosi in collegamento visivo diretto con l’abside di San Francesco tramite un manufatto che di speculativo non aveva nulla, ma al contrario era un dispositivo urbano/architettonico di grande valore strategico nella ridefinizione/valorizzazione dell’area. Ora invece abbiamo una scheda nella quale, l’indicazione è quella di piantare due file di alberi, una in prossimità della tesoreria della Cassa di Risparmio e una dove era “l’acquedotto” disegnato da Aymonino. E registriamo la previsione di un parcheggio a raso per 80 auto. Niente di scorretto o improprio, ma l’occasione persa ci pare evidente: si annulla il progetto di creare un luogo urbano di grande valore che così non vedremo mai compiuto nella sua potenzialità architettonica, ma semplicemente utilizzato in modo retrofunzionale. Se vogliamo davvero impegnarci perche la candidatura a Ravenna Capitale Europea della Cultura 2019 non sia solo uno slogan, sarà bene impegnarci anche a realizzare progetti nuovi e caratterizzanti per la città. Largo Firenze poteva essere uno di questi. Diversi sono i temi da svolgere, ma la sola storia (con le occasioni perdute) rischiano di non essere utili più di tanto a prefigurare la città del futuro. Oltre alle motivazioni di merito, nel metodo ci dispiace che si sia tradita la memoria di due bravi e competenti architetti di recente scomparsi come Carlo Aymonino, per il piano complessivo, e Claudio Baldisserri, per il Centro congressi, che in Largo Firenze avevano riposto le loro aspettative».

www.siatautomazioni.it

65 67 TC 2011 03:Layout 1 01/03/11 13:02 Pagina 67

VENDITA E ASSISTENZA AUTOMAZIONE CANCELLI PORTE GARAGE E SERRANDE SBARRE AUTOMATICHE DUPLICAZIONE RADIOCOMANDI MESSA IN SICUREZZA CANCELLI AUTOMATICI SISTEMI DI SICUREZZA

SIAT AUTOMAZIONI di Nicolucci Carlo & C. snc Via della Merenda, 38-38A Fornace Zarattini (RA) Tel. 0544.463719 Fax 0544.509056

25 ANNI DI ESPERIENZA

Gianluca Bonini, Emilio Rambelli (Nuovostudio - www.nuovostudio.com)

MARZO 2011


BACCARINI TC:Layout 1 25/02/11 16:33 Pagina 68

68

RIOLO TERME - VIA TURATI 12-14 Villa bifamiliare di nuova edificazione e grande qualità costruttiva costituita da due ampi appartamenti con tre camere da letto, tre bagni e ampi servizi al piano interrato. € 860.000,00

RIOLO TERME: VIA SCALINI 2 Ampia e lussuosa villa con parco secolare, disposta su più piani serviti da ascensore interno. Bunker atomico, batteriologico e chimico. Modernamente ristrutturata con rifiniture di pregio, alcune delle quali a firma dell’artista faentino Sassi. Il tutto su lotto di quasi mq. 4900 di cui circa 3100 edificabili con indice 0.4 mq/mq. Ottima ubicazione. Consegna da concordare. € 1.800.000,00 FAENZA – ZONA BORGO VIA MATTIOLI, 32.8 In quadrifamiliare di recente edificazione, appartamento indipendente. Soggiorno, cucina con balcone, 2 letto, e bagno, al piano primo; vani deposito con altezze vivibili e ampio terrazzo, al piano secondo/mansardato; giardino esclusivo di circa mq. 120; comodo garage all’interrato. Buone rifiniture. Consegna a breve. € 290.000,00

FAENZA - CORSO GARIBALDI 59 In stabile di recente totale ristrutturazione si vende appartamento al piano primo con cucina abitabile, soggiorno, 2 letto, bagno e balcone. Garage al piano interrato. € 200.000,00

SAN PANCRAZIO DI RUSSI VIA G. RANDI 6 - 6/1 Piccolo stabile cielo/terra con Negozio/Tabaccheria al piano terra, locato fino al maggio 2013 e appartamento al piano primo con servizi al piano terra, libero e con pronta consegna. Discreto stato. € 255.000,00

FUSIGNANO - CENTRALE VIA EMALDI, 2 In angolo con Via Cantagallo e Veneto - Porzione di fabbricato da ristrutturare, della superficie commerciale di circa mq. 480 con circa mq. 1300 di corte esclusiva. Consegna Immediata. € 325.000,00

FAENZA: ZONA BORGO TULIERO VIA TULIERO LOTTIZZAZIONE CÀ BRUCIATA. Vendesi 13 appartamenti con uno o due letto, garage, cantina e giardino esclusivo, posti all’interno di tre palazzine. Consegna entro 6 mesi. Prezzi a partire da € 188.000,00

TROVACASA PREMIUM

Via A.Laghi, 75 - Faenza (RA) tel. 0546.662040 . fax. 0546-663647 e-mail: info@baccarini.com http: www.baccarini.com MARRADI - BADIA DEL BORGO All’interno di un contesto storico costituito da una Badia dell’XI secolo oggetto di recente totale ristrutturazione, si vende splendido trilocale arredato e finemente ristrutturato. Giardinetto esclusivo. Ampie aree verdi comuni attrezzate. Posto auto. Pronta consegna. € 220.000,00 FAENZA: Via Bertoni, 126 Prestigiosa villa abbinata, di ampia metratura. Rifiniture di pregio con ampi locali di servizio. Giardino esclusivo. Consegna primavera 2011. € 750.000,00 Possibilità di unirvi un appartamento indipendente attiguo, ideale come soluzione bifamiliare genitori/figli di tipo signorile. € 200.000,00 FAENZA: VIA MASACCIO 80 Appartamento al piano primo ed ultimo. Soggiorno con angolo cottura in nicchia, camera matrimoniale e camera doppia, due balconi, ampio bagno oltre ripostiglio con attacchi per realizzazione secondo bagno. Cantina e due garages all’interrato. Ottimo usato di recente edificazione in bioedilizia. Consegna da concordare. € 240.000,00 FAENZA: LOCALITÀ PIEVE PONTE VIA EMILIA PONENTE N° 52 In palazzina di nuova costruzione si vendono appartamenti con 1 o 2 letto; giardini privati o ampi balconi; garage. Costruzione di ottima qualità. Pronta consegna. Prezzi a partire da € 125.000,00

FAENZA - FRONTE PARCO BUCCI VIA OBERDAN 38/10 Appartamento di recente costruzione, su due livelli. Soggiorno, due camere da letto, bagno, balcone e terrazzo solarium. Garage al piano interrato. Buono stato. Consegna da concordare. € 185.000,00

FAENZA - VIA SANTA LUCIA 103/A Appartamento di recente costruzione disposto su due livelli. Piano primo con zona giorno e terrazzo; piano secondo con due letto, bagno e due terrazzi, oltre garage al piano terra e ampia tavernetta con camino, all’interrato. Consegna da concordare. € 195.000,00 FAENZA - CAMPAGNA VIA EMILIA LEVANTE, 71 Proprietà immobiliare costituita da casa di recente ristrutturazione, di circa mq. 670 dei quali circa 180 allo stato di grezzo avanzato; fienile di circa mq. 230, trasformabile in residenziale oltre piccolo locale di servizio; il tutto su terreno di oltre 1 ettaro a parco e giardino. € 1.050.000,00


EUROCAPIT MODERNA TC:Layout 1 28/02/11 13:20 Pagina 69

69

via Mazzini, 68 . Ravenna Tel. e fax 0544-37162 www.caseravenna.com moderna@caseravenna.com

ZONA GALILEI Attico composto da: ingresso, ampia sala,cucina abitabile di grandi dimensioni, 2 camere, doppi servizi, terrazzo abitabile di 55 m.q., garage al piano seminterrato. Termoautonomo, spese contenute. Rif. M0319 – V € 260.000,00

AFFITTASI ZONA SAN ROCCO Bilocale con splendide finiture, sito al piano primo con ascensore in contesto signorile, Composto da sala con cucinotto in nicchia finestrato, camera matrimoniale, bagno. Arredato. Cantina. € 500 solo referenziati.

BORGONUOVO Bilocale sito al terzo e ultimo piano in palazzina di recente costruzione: soggiorno con angolo cottura, balcone, bagno, e camera matrimoniale. Piano interrato garage e cantina. € 150.000,00

AFFITTASI ZONA ALBERTI Appartamento sito al 1°P. in piccola palazzina di recente costruzione: sala con angolo cottura loggia sulla zona giorno, 2 camere da letto, bagno. Ampio garage. Non arredato, libero subito € 600 comprensive di condom.

AFFITTASI PIAZZA KENNEDY Appartamento con ottime finiture, sito al primo piano in contesto signorile composto da ingresso, ampia sala, cucina abitabile, terrazzo di mq 30, 2 camere da letto, 2 bagni. Non arredato. € 1.100,00

PONTE NUOVO Appartamento in ottimo stato d’uso al primo piano con ascensore composto da ingresso, soggiorno, cucina abitabile, 2 camere, 2 bagni, terrazzo di mq 90, garage fuori terra soppalcato e posto auto in proprietà privata. € 190.000,00 tratt.

VICINANZE BORGO SAN BIAGIO: Villetta di nuova costruzione disposta al piano terra, composta da soggiorno, cucina abitabile, camera da letto matrimoniale, bagno, loggia e giardino di circa 200 mq. Mansarda con possibilità di ricavare altre due camere grandi e bagno. Due posti auto in proprietà e cantina in corpo staccato € 300.000,00

SAN MICHELE Villa in quadrifamiliare composta da p.t.: giardino ad angolo con posto auto, ingresso in soggiorno con cucina abitabile ampio portico, bagno. 1°P.: 2 camere da letto, secondo bagno, 3 terrazzi, studio in soppalco con possibilità di ampliamento. P. interrato: ampia taverna, lavanderia/palestra con predisposizione per terzo bagno, garage. Rif.0320 –V € 280.000,00 PONTE NUOVO Appartamento con ingresso indipendente al PT con soggiorno, angolo cottura, camera matrimoniale, camera doppia, bagno, portico e ampio giardino oltre a garage e tavernacon cantina/secondo bagno; riscaldamento autonomo a pavimento € 240.000,00

BORGO SAN ROCCO Casa singola da ristrutturare disposta su due livelli con proservizi e splendido giardino di m.q. 300, possibilità di ampliamento, pronta consegna € 420.000,00 FORNACE ZARATTINI Appartamento con ingresso indipendente sito al piano primo ed ultimo composto da: terrazzo d' arrivo,soggiorno con angolo cottura in nicchia, camera singola,camera matrimoniale, bagno, soppalco e sottotetto con terrazzo solarium, garage € 190.000,00 SAN BARTOLO Casa singola sita su ampio lotto composta da due appartamenti uguali. Piano terra: ingresso,soggiorno cucina abitabile, 3 camere da letto e bagno. Piano primo:ingresso,soggiorno cucina abitabile, 3 camere da letto e bagno. Ampio giardino con garage di notevole metratura e proservizi tutti condonati. € 350.000,00

Via Aldo Bozzi, 71 . Ravenna . tel. 0544-278438 . fax 0544278303 www.caseravenna.com . eurocapital@caseravenna.com

BORGONUOVO Appartamento di recente costruzione su due livelli con ottime finiture sito al primo e ultimo piano con da ingresso indipendente, giardinetto al piano terra con posto auto. Composto da ingresso su ampia sala con cucina divisa, 2 camere da letto, 2 bagni. Cantina € 190.000,00 PONTE NUOVO Appartamento di nuova costruzionein palazzina di 3 unità, composto da ingresso indipendente con corte al p.t arrivo in loggia al piano primo ed ultimo,ingresso, soggiorno, cucina abitabile 2 letto, balcone, bagno, ampio soppalco abitabile, ottime finiture, travi a vista bianche, garage e cantina. € 240.000,00 ZONA TRIBUNALE Appartamento all'ultimo piano in condominio composto da ingresso, soggiorno, cucinotto, 3 camere da letto, 2 bagni, 2 logge, cantina, posto auto coperto. Rif. M 267-V € 155.000,00

ZONA ALBERTI Bilocale in piccola palazzina di recente costruzione, sito al 1°P, completamente arredato: sala con angolo cottura e loggia, disimpegno, camera matrimoniale e bagno. Piano interrato garage e cantina. € 140.000,00 BORGO NUOVO Appartamento piano primo con ascensore in palazzina di recente costruzione. Composto da ingresso su sala con cucinotto separato e finestrato, loggia, 2 letto, bagno. Piano interrato garage. € 175.000,00

ZONA SAN BIAGIO Bilocale al piano terra completamente ristrutturato, in pronta consegna, con altezza mt 2.50, composto da ingresso su ampia sala con cucinotto in nicchia, disimpegno, camera da letto matrimoniale, bagno. Posto auto di proprietà e deposito bici comune. Da visionare! € 100.000,00 tratt.

ZONA ALBERTI Appartamento al piano terra in ottimo stato d'uso, con giardino di circa 60 mq. Composto da ingresso su soggiorno con angolo cottura, loggia, 2 letto, bagno. Piano interrato posto auto coperto e cantina. € 170.000,00 tratt.

BORGO FAINA Villetta d’angolo in quadrifamiliare, ottimo stato d’uso. Composta al piano terra da ingresso indipendente con area cortilizia esterna, sala, cucina abitabile, bagno e garage. Piano primo 3 camere da letto e bagno, mansarda abitabile con balcone e ulteriore bagno. € 230.000 tratt.

www.trovacasa.ra.it


EUROIMMOBILIARE TC:Layout 1 01/03/11 13:08 Pagina 70

Via G.Brunelli 62 - 48123 Ravenna - Tel +39 0544 454645 - Fax +39 0544 456207

w w w. m a t t e o r a g g i . i t • i n fo @ m a t t e o r a g g i . i t Per quale motivo quando acquistiamo un’auto lo facciamo in base consumi, alla garanzia, agli accessori, alle prestazioni ed dispositivi di sicurezza, mentre quando valutiamo l’acquisto un’abitazione ci limitiamo a confrontare le proposte mercato solo in base al prezzo per metro quadrato?

ai ai di di

Noi ci rivolgiamo ai quei clienti che acquistano un immobile con la stessa attenzione alla qualità ed ai dettagli con la quale acquisterebbero un’auto. RAVENNA VIA ACHILLE BORGHI 10 In graziosa palazzina di 5 unità di diversa tipologia e metratura, sono ancora disponibili 2 appartamenti

RAVENNA VIA AUGUSTA RASPONI 39 In elegante contesto, vicine al centro della nostra città in zona ottimamente servita, sono ancora disponibili 2 ville abbinate

MARINA ROMEA VIALE DELLE PALME 64 Ancora disponibile un prestigioso attico ampia metratura con solarium e due posti auto coperti in proprietà in elegante contesto

MARINA DI RAVENNA VIALE LUNGOMARE 53 e 83 FRONTE MARE Disponibili appartamenti al piano terra con giardino, attico con solarium, appartamenti con soppalco, tutti vista mare

I nostri immobili sono dotati di Certificazione Energetica in Classe B e Certificazione Acustica TROVACASA PREMIUM


FINCASE TC:Layout 1 01/03/11 21:25 Pagina 71

71

Ag.3 Sede Commerciale: via di Roma, 127. tel. 0544 .215645 - 0544.211854 info@fincaseravenna.it RAVENNA Zona tranquilla e silenziosa adiacente a parco pubblico palazzina di sole tre unità luminoso app. 2° ed ultimo piano mq. 100 ingresso cucina abitabile soggiorno tre camere da letto (2 mat 1 sing.) bagno ripostiglio ampio garage risc aut balcone ampio Codice: 717 € 199.000,00

SAN BIAGIO Con ampio giardino privato comodissimo appartamento ( mq. 100 ) tutto al piano terra ,ingresso indipendente , soggiorno, cucina abitabile, due camere mat., bagno, ripostiglio, cantina e garage. Risc. aut. , buone condizioni generali. Codice: 1008 € 195.000,00

SAN BIAGIO In palazzina di sole 4 unità libero entro 6 mesi appartamento con ingresso indipendente soggiorno con angolo cottura una camera letto matrimoniale bagno risc. aut. cortile. Codice: 950 € 115.000,00

PONTE NUOVO Ampio appartamento in casa abbinata, accesso indipendente con ingresso, soggiorno, cucina abitabile, due camere da letto ampie , bagno garage e cantina (tavernetta). Codice: 994 € 185.000,00

RAVENNA Non lontano dal centro, recentissimamente ristrutturato e arredato, appartamento veramente grazioso, composto da soggiorno, cucina abitabile affacciata su ampio balcone verandato (attrezzato anche uso lavanderia), camera da letto, bagno e posto auto. Codice: 783 € 125.000,00

PONTE NUOVO Delizioso appartamento con soggiorno-angolo cottura affacciato su ampia loggia, camera matrimoniale, studio con bellissimo terrazzo, bagno e garage. Semiarredato, perfetto! Codice: 907 € 16.500,00

SAN MICHELE Grazioso appartamento con ingresso indipendente - ristrutturato - ampio soggiorno con caminetto - angolo cottura, camera mat. Bagno e cantina- lavanderia. Cortile privato con posto auto. Codice: 725 € 125.000,00 RAVENNA Non lontano dal centro, vero attico con ampio terrazzo su tre lati, soggiorno con angolo cottura, due camere da letto, doppi servizi, ampio garage con soppalco , posto auto. Perfette condizioni. Codice: 1139 € 190.000,00 CENTRO STORICO Luminosissimo appartamento di taglio classico, composto : bell' ingresso, soggiorno con ampie vetrate e terrazzino, cucina abitabile con balconcino verandato, due camere da letto, studio, bagno, cantina. Codice: 1124 € 195.000,00 PIANGIPANE Casa di campagna abbinata ad un lato (mq. 160),buona struttura ampio giardino privato (mq.1000) tinello soggiorno cucina ab. Tre letto doppi servizi (mq. 130 complessivi di servizi e garage). Codice: 1116 € 195.000,00 S.ROCCO Ottimo per investimento, appartamento in ottimo stato soggiorno-angolo cottura, camera matrimoniale , bagno con antibagno. Codice: 1037 € 130.000,00 10 KM. DA RAVENNA ZONA SUD Casa abbinata ad un solo lato da ristrutturare superficie mq. 200 circa su un lotto di terreno di oltre mq. 600 oltre ad un capannone di circa 200 mq. e 50 mq di servizi. Codice: 1146 € 120.000,00

RAVENNA, 10 KM DIREZIONE SUD Comodissima casetta indipendente, tutta al piano terra, mq.120 in buone condizioni con 450 mq di giardino privato. Ingresso molto ampio, soggiorno-angolo cottura, due camere da letto da 20 mq,120 tavernetta e cantina. Codice: 1105 € 210.000,00 RAVENNA ZONA CASA DI CURA S.FRANCESCO Appartamento con ingresso, cucina abitabile, due camere,(matrimoniale e doppia) bagno e balcone. Libero subito! Codice: 1077 € 142.000,00 RAVENNA IMMEDIATA VICINANZA CENTRO Ampio e luminoso appartamento composto da ingresso, soggiorno e cucina abitabile entrambi con balcone, tre camere da letto, bagno e cantina. Codice: 923 € 190.000,00 INVESTIMENTO PERFETTO! SAN ROCCO Centralissimo, due appartamenti in casa tipica del centro storico, già ristrutturati e locati. Alto reddito garantito. Codice: 1021 € 195.000,00 RUSSI CENTRO Appartamento con ingresso indipendente e cortile privato composto da soggiorno con angolo cottura una camera letto + camerino bagno cortile privato mq. 55 cantina. Codice: 499 € 115.000,00 PONTE NUOVO Villetta molto carina angolare con cortile privato composta da ingresso cucina abitabile soggiorno doppi servizi due camere da letto oltre a studiolo ( 8 mq.) Cantina lavanderia garage risc aut. Ristrutturata nel 2000 sottotetto in parte utilizzabile. Codice: 1128 € 265.000,00

RAVENNA Ottimo appartamento ristrutturato e arredato con cura, composto da ingresso, soggiorno con balcone, cucina abitabile, due camere matrimoniali, bagno, ampia cantina, garage e posto auto. Codice: 1065 € 155. 000,00

A 15 MINUTI D'AUTO DA RAVENNA Appartamento libero e mai abitato molto ampio composto da ingresso, cucina, soggiorno, 2 camere da letto, bagno, bellissimo balcone; riscaldamento autonomo, garage. Codice: 672 € 115.000,00

ZONA DARSENA Primo piano, appartamento composto da ingresso, cucina abitabile, soggiorno, 2 camere da letto, bagno, 2 balconi; ottimo stato conservativo; cantina e posto auto; riscaldamento autonomo, impianti a norma. Codice: 728 € 130.000,00

FORNACE ZARATTINI Appartamento in villetta di recente costruzione, piano terra con piccolo giardino privato; soggiorno con angolo cottura, camera da letto, cameretta, bagno e posto auto. Arredato, perfetto. Codice: 761 € 155.000,00

PIANGIPANE In casa di sole 2 unità, libero alla vendita, appartamento al piano primo ed ultimo con ingresso indipendente e giardino privato, come nuovo, perfetto suddiviso in soggiorno con angolo cottura, 2 ampie camere da letto, bagno, ripostiglio, cantina, mq 100 di giardino posto auto. Codice: 1125 € 139.000,00

CASA con due appartamenti, ciascuno composto da ingresso, cucina - tinello, 1 camera da letto, bagno, ripostiglio e cantina. Codice: 1152 € 145.000,00 totali

CLASSE In piccola palazzina ben tenuta, grazioso appartamento al 1° (ed ultimo) piano: ingresso, soggiorno-angolo cottura con camino e ampio terrazzo attrezzato, camera matrimoniale, cameretta, bagno e posto auto. Locale comune per bici e cantina. Codice: 1163 € 170.000,00

www.trovacasa.ra.it


72 TC2011 03:Layout 1 01/03/11 16:52 Pagina 72

72

CITTÀ SOSTENIBILE

Verde e natura per il benessere e la qualità della vita in città Nella pianificazione territoriale parchi e giardini sono elemeti fondamentali per ricreare socialità e vivibilità degli spazi comuni Rinchiusi nelle nostre “meravigliose scatole ricche di comfort”, viviamo dimenticando ogni relazione con il mondo che ci circonda, relegando la natura e il verde a fastidiosi elementi cogenti alle nuove espansioni urbane o a sparute e tristi piantumazioni di alberelli considerati più che altro come un costo e un fastidio. Fino a non molto tempo fa, spazi aperti e spazi chiusi facevano parte delle nostre vite in modo equilibrato, e il verde, in ogni sua forma (territoriale, urbana o residenziale), era elemento fondamentale e imprescindibile da noi stessi. Il legame esistente fra l’uomo e il paesaggio, l’influsso dei luoghi sulla vita e sulla formazione delle personalità, l’attaccamento ad un determinato luogo, il pensare a se stessi in relazione ai luoghi, il sentirsi parte stessa di un determinato ambiente..., sono aspetti particolarmente interessanti e tutt’altro che da sottovalutare. Ma al di là di valori come: la bellezza, l’idealità, l’armonia, la gratuità, il benessere psicofisico, la natura ci conviene? Non esiste solo la dimensione bucolica dell’influsso che lega habitat e abitante. Una progettazione integrata sostenibile ricomincia a pensare ai vari aspetti che coinvolgono la pianificazione: dati, informazioni scientifiche, ed altri ragionevoli argomenti ci possono far capire il positivo influsso del verde, della natura, delle piante sul nostro stare al mondo. Il verde, nella pianificazione territoriale, è un elemento fondamentale per ricreare socialità e vivibilità degli spazi comuni; costituisce momento di aggregazione sia a livello urbano sia a livello locale con giardini di quartiere e condominiali. Se ben progettato è un forte elemento di attrazione per la capacità di generare benessere e diventare un sistema funzionale alla vita e soprattutto riduce anche i costi della sicurezza sociale. La qualità dell’aria che respiriamo si può considerare influenzata o condizionata dalla presenza del verde urbano in due modi sostanziali:

è determinato dall’ombreggiamento nei confronti degli edifici. Grazie ad una corretta progettazione di giardini intorno alle case, o dei viali alberati in città, è possibile ridurre la richiesta di energia per il condizionamento estivo, arrivando a un risparmio sui costi fino al 25% associandovi l’azione frangivento invernale. Gli alberi, specialmente se con alte ed ampie chiome, dovrebbero essere piantati sul lato sud delle case, per provvedere al massimo ombreggiamento: in questo caso, l’efficienza del condizionamento interno viene aumentata fino al 20%. Gli alberi o gli arbusti con chiome più basse, invece, sono più appropriati sul lato ovest, dove l’ombra è necessaria solo al pomeriggio, o per ombreggiare ogni zona asfaltata: ciò riduce il calore irraggiato dal basso, e raffredda l’aria prima che raggiunga i muri della casa o le finestre. Livelli crescenti di anidride carbonica (CO2) ed altri gas come il metano (CH4), e l’ozono (O3) contribuiscono ad aumentare l’effetto serra, maggior imputato dell’aumento della temperatura globale dell’atmosfera. Gli alberi fungono da intercettatori di CO2 (gas maggiormente responsabile dell’effetto serra) fissando il carbonio durante la fotosintesi e immagazzinandone l’eccesso sotto forma di biomassa. I boschi periurbani, i parchi cittadini e i giardini, fungendo da accumulatori di CO2, giocano un ruolo fondamentale nel combattere i livelli crescenti di anidride carbonica atmosferica. In definitiva, l’importanza del verde nelle aree urbane e periurbane è fondamentale e dimostrabile. Pianificare e progettare tenendo in giusta considerazione tali ineludibili aspetti è esercizio necessario affinchè le trasformazioni umane siano veramente Sostenibili.

• l’organicazione dell’anidride carbonica prodotta dalla respirazione degli esseri viventi, associata alla produzione di ossigeno durante la fotosintesi clorofilliana, • la cattura del particolato sospeso, vera e preoccupante forma di inquinamento. Le foglie degli alberi hanno la capacità di catturare le particelle inquinanti che si depositano sulla superficie fogliare per poi entrare nel metabolismo dell’albero o essere accumulate e convogliate a terra con le precipitazioni. La modifica del microclima intorno alla pianta, non si traduce solamente in un abbassamento della temperatura in estate e all’effetto frangivento delle siepi d’inverno: disponendo alberi, arbusti, rampicanti ed altre essenze in maniera appropriata intorno alle case è possibile ridurre i consumi energetici necessari a mantenere un ambiente confortevole sia in inverno, sia in estate, diminuendo la richiesta di energia che mai come in questi ultimi anni è stata così elevata. E’ noto che gli ambienti urbani sono significativamente più caldi delle aree rurali. Questo perchè in ambiente rurale, gran parte dell’energia solare che colpisce la vegetazione è usata dalle piante per i processi metabolici. L’effetto più macroscopico però, nell’abbassamento di temperatura da parte degli alberi,

ABITARE L’HABITAT

Silvia Savorelli, Marco Turchetti, Alberto Biliotti, Ugo Guidi [Progettare Sostenibile - Ravenna] info@progettaresostenibile.com

MARZO 2011


TBT 2 TC:Layout 1 01/03/11 14:10 Pagina 73

www.trovacasa.ra.it


TC 2011 03 IMPAGINAZ:Layout 1 01/03/11 17:46 Pagina 74

74

di MARIN ROBERTO

LA TECNOLOGIA? IL FUTURO. LA DOMOTICA? IL PRESENTE.

www. footlights.it

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IMPIANTI RETE DATI ASPIRAZIONE CENTRALIZZATA Il risparmio energetico e le fonti di energia alternative sono attuali. Progettare, realizzare qualsiasi tipologia di impianto tecnologico adatto all'ambiente in cui si vive o si lavora nel rispetto della persona e della natura.

Via Chiesuola 65 • RUSSI (RA) 0544-582593 e Fax 0544-583205 Cell. 335 7026058 info@footlights.it TROVACASA PREMIUM

COOPERATIVA FACCHINI RIUNITI

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI E INDUSTRIALI

CO.FA.RI: il partner di fiducia per le aziende del fotovoltaico -Trasporto pannelli solari e fotovoltaici -Deposito in magazzino -Personale di movimentazione dei pannelli solari e fotovoltaici solari -Montaggio dei pannelli solari e fotovoltaici -Personale specializzato a vostra disposizione

www.cofari.it RAVENNA via G. Bacci 44 tel. 0544 452861 - fax 0544 453624 cofari@cofari.it


LINGUERRI TC:Layout 1 01/03/11 13:29 Pagina 75

www.trovacasa.ra.it


76 TC2011 03:Layout 1 28/02/11 18:16 Pagina 1

76

CONSULENZA E INTERMEDIAZIONE IMMOBILIARE

Attenzione al “fai da te” nell’acquisto di una casa È molto rischioso sottoscrivere contratti e accordi scritti senza l’assistenza di un professionista preparato e competente Parola di Lorenzo Frisenda presidente di Anama Ravenna «Attenzione al “fai da te” nel settore dell’immobiliare – spiega Lorenzo Frisenda, presidente di Anama Ravenna -. Anche se può sembrare facile acquistare o vendere una casa o un negozio, tanto più se si utilizzano le opportunità offerte da internet, è invece “pericolosissimo” sottoscrivere contratti e accordi scritti senza l’assistenza di un professionista preparato e competente. Se da un lato il “fai da te” è stata la fortuna di portali come eBay e in parte anche per la compravendita di auto, moto e strumenti elettronici dall’altro non si può scherzare con un settore che porta con sé cifre considerevoli, con insidie legali e normative di difficile individuazione». Ecco dunque un elenco di azioni preventive che è meglio fare oggi prima di comprare casa. 1 – Individuazione dell’immobile che si vuole acquistare. Non è sufficiente leggere i giornali o consultare i portali immobiliari su internet per avere un quadro preciso del bene che si va ad acquistare. Fondamentale è procedere con un particolareggiato sopralluogo, durante il quale verificare lo stato in essere dell’immobile, degli impianti, del funzionamento delle reti fognarie, degli allacciamenti e di ogni altro elemento che compone la casa (serramenti, pavimenti, rivestimenti, bagni, parquet, umidità, grondaie, tetto, coibentazione termica e acustica, etc.); 2 – Verifica dei vincoli, pesi e gravami. Occorre verificare che l’immobile sia libero da ipoteche (e quando c’è un mutuo l’ipoteca è automatica), da servitù a favore di altre proprietà, come per esempio servitù di passaggio, o servitù di veduta, o da vincoli imposti dal condominio. In quest’ultimo caso, per esempio, se l’assemblea condominiale ha deliberato all’unanimità che in quella palazzina nessuno possa tenere animali in casa, bisogna tener presente che tale divieto può essere fatto valere in tribunale. 3 – Certezza sulla commerciabilità dell’immobile. Un bene immobile non può essere oggetto di regolare compravendita se in esso vi sono opere abusive, o se il suo reddito non è stato dichiarato nell’ultima dichiarazione dei redditi. Occorre inoltre prestare attenzione all’eventuale diritto di prelazione a favore dei confinanti, come nel caso per esempio di un appezzamento agricolo che prima di essere venduto a terzi va proposto ritualmente all’affittuario o al confinante coltivatore diretto. Molta attenzione va inoltre riservata a quegli immobili sottoposti a diritti di superficie o in convenzione edilizia che prevedono anche prelazioni sulla vendita.

MERCATO IMMOBILIARE

4 – Presenza delle certificazioni. Oggi più che mai è fondamentale verificare che gli impianti tecnologici e l’intero immobile sia dotato delle necessarie certificazioni (per l’impianto elettrico, igienico sanitario ed energetico). Oltre alla verifica della perfetta manutenzione della caldaia, è fondamentale che il bene sia munito dell’attestato di Certificazione energetica, obbligatorio sia per vendere che per locare un bene immobile. E poi è buona norma munirsi della concessione edilizia o del permesso di costruire, oltre al certificato di Abitabilità (oggi Agibilità) nel quale sono contenute le dichiarazioni dell’ufficio tecnico comunale proprio in merito alla realizzazione a “perfetta regola d’arte” delle strutture e degli impianti. 5 – Corrispondenza catastale. La legge recente sul riordino del patrimonio immobiliare ha imposto la corrispondenza dei dati catastali alla realtà per poter procedere con il rogito notarile, che è l’atto pubblico con il quale avviene il passaggio della proprietà. In questo caso è necessario munirsi di una visura catastale aggiornata, delle planimetrie catastali e dell’estratto autentico di mappa per fare le necessarie verifiche ed eventualmente individuare le anomalie che possono, alla fine, inficiare la celebrazione dell’atto notarile. Già questo fa capire che per vendere un immobile non è sufficiente accordarsi, magari con una stretta di mano, sul prezzo di vendita o sulle modalità di pagamento. È fondamentale scavare molto di più all’interno di norme, regole, obblighi e verifiche che - se non fatte in tempo – possono mettere in estrema difficoltà le parti in contratto, la banca nel caso di finanziamento e il notaio che se tutto non combacia non potrà mai rogitare.

www.anama.it

www.trovacasa.ra.it


BANCA POPOLARE RA TC.qxp:Layout 1 25/02/11 14:41 Pagina 25

MUTUO O PRO-TETTO il NU N NUOVO O V O Mutuo Famiglia F amiglia BPR

ilil mutuo a tasso variabile c non cr esce oltre o e il limite pr oltr efi fissato che cresce prefissato

www www.bpr.it .bpr.it www.trovacasa.ra.it

Messaggio pu pubblicitario ubblicitario con finalità promozionale; promozionale; primaa dell’adesione dell adesione leggere leggere il prospetto prospetto informativo informatiivo a disposizione del pubblico presso presso le filiali filiaali della Banca Popolare Popolare di Ravenna.

FERMIAMO FER RMIAM MO IL TASSO! TA ASSO!


ANNUNCI TC 2011 03:Layout 1 27/02/11 13:04 Pagina 78

78

RAVENNA RAVENNA CITTÀ E FORESE CASE E APPARTAMENTI

FINCASE 15 MINUTI D'AUTO Appartamento libero e mai abitato molto ampio composto di ingresso cucina soggiorno due camere da letto bagno bellissimo balcone riscaldamento autonomo, garage. Codice: 672

FINCASE

FINCASE

ZONA DARSENA Primo piano appartamento composto di ingresso cucina abitabile soggiorno due camere da letto bagno due balconi ottimo stato conservativo cantina e posto auto riscaldamento autonomo; imp. a norma Codice: 728

CASA con due appartamenti ciascuno è composto di ingresso cucina - tinello 1 camera da letto bagno ripostiglio e cantina. Codice: 1152

Tel. 0544.215645

VIVA

€ 130.000,00

Tel. 0544.215645

€ 150.000,00

RAVENNA BORGO NUOVO Bilocale di ampia metratura posto al 3° piano con ascensore, di recente costruzione: spazioso soggiorno con angolo cottura con balcone loggiato, disimp. notte, bagno, ampia camera matrim. Posto auto e cantina, risc.aut. e impianto d’allarme. Buone rifiniture.

STUDIO EFFE

RAVENNA Non lontano dal centro, recentissimamente ristrutturato e arredato, appartamento veramente grazioso, composto da soggiorno, cucina abitabile affacciata su ampio balcone verandato (attrezzato anche uso lavanderia),camera da letto, bagno e posto auto.! Codice: 783

MEZZANO Nuova zona residenziale vicino a tutti servizi, zona molto tranquilla, nuova costruzione con riscaldamento a basso consumo, APPARTAMENTO AL PIANO TERRA CON INGRESSO E GIARDINO tel. 0544.421396 Tel. 0544.215645 € 150.000,00 INDIP., zona giorno ampia, ba€ 135.000,00 gno, 2 letto, ripost. Posto auto LA ROCCA coperto. Cantina. Finiture con otADIACENZE ROCCA BRANCALEONE timi materiali prescelti dal clienAppartamento libero al piano terte. Codice Immobile: 121 ra in piccolo contesto, soggiorno, cucina abitabile, 2 camere da let- tel. 0544 .502072 € 179.000,00 to, bagno, posto auto, cantina; riscaldamento autonomo. Rif. 16A tel 0544. 216156 FINCASE € 155.000,00 PONTE NUOVO Ampio appartamento in casa abbinata, accesso indipendente con ingresso, soggiorno, cucina SERVIZI IMMOBILIARI abitabile, camera matrimoniale, BORGO NUOVO Appartamento di recente costrucamera doppia, bagno garage e zione ben rifinito, arredato, con cantina (tavernetta). Codice: 994 soggiorno, angolo cottura, cameTel. 0544.215645 ra, bagno, balcone verandato, € 185.000,00 balcone scoperto, cantina, posto auto coperto, riscaldamento auFINCASE tonomo, aria condizionata. Rif. 61 RAVENNA, NON LONTANO DAL CENTRO tel. 0544 455086 Vero attico con ampio terrazzo su € 135.000,00 tre lati, soggiorno con angolo cottura, due camere da letto, FINCASE PIANGIPANE IDEA CASA doppi servizi, ampio garage con In casa di sole due unità libero alRAVENNA CENTRO ZONA VIA CURA soppalco e posto auto. Perfette la vendita appartamento al piano Appartamento al 2° ed ultimo condizioni. Codice: 1139 primo ed ultimo con ingresso in- piano senza ascensore composto Tel. 0544.215645 dipendente e giardino privato, da: soggiorno con camino, cuci€ 190.000,00 come nuovo, perfetto suddiviso na, 2 vani letto, bagno, terrazzino in soggiorno con angolo cottura e cantina. Info in agenzia SERVIZI IMMOBILIARI due ampie camere da letto bagno tel. 0544.36337 RAVENNA ripostiglio cantina, mq 100 di € 165.000,00 Centro storico adiacenze Rocca giardino posto auto. Codice: 1125 Tel. 0544.215645 Brancaleone appartamento in si€ 139.000,00 gnorile palazzina con ascensore, ingresso, ampio soggiorno, cuciFINCASE na abitabile, 2 camere ed un caZONA CASA DI CURA S.FRANCESCO merino, un bagno, due balconi, Appartamento con ingresso, cucicantina, risc. aut. Rif. 074 na abitabile, due camere,(matritel. 0544 455086 moniale e doppia) bagno e balco€ 190.000,00 ne. Libero subito! Codice: 1077

Tel. 0544.215645

Tel. 0544.215645

Tel. 0544.215645

FINCASE

SAN ROCCO Ottimo per investimento, appartamento in ottimo stato composto di soggiorno-angolo cottura, € 115.000,00 camera matrimoniale e bagno con antibagno. Codice: 1037

FINCASE 10 KM. DA RAVENNA ZONA SUD Casa abbinata ad un solo lato da ristrutturare superficie mq. 200 circa su un lotto di terreno di mq. 600 circa oltre ad un capannone di circa 200 mq. e 50 mq di servizi. Codice: 1146 Tel. 0544.215645

€ 120.000,00 LA ROCCA ZONA DARSENA Appartamento libero, buona metratura, ultimo piano, ingresso, soggiorno, cucina abitabile, camera matrimoniale, bagno, ripostiglio, cantina, balcone. Rif 55A tel 0544. 216156

€ 125.000,00 UNIVERSO RAVENNA SAN ROCCO Bilocale al piano terra composto da soggiorno con angolo cottura con accesso al cortile di proprietà, camera matrimoniale, zona studio e bagno. Rif. 715 tel. 0544 271066

€ 125.000,00 tratt. FINCASE

€ 125.000,00

€ 142.000,00

FINCASE SERVIZI IMMOBILIARI

ADIACENZE TRIBUNALE Appartamento ben tenuto composto da: soggiorno con angolo cottura, camera matrim., bagno, balconi verandaati, posto auto, cantina. Arredato Rif. 17A

LA ROCCA CLASSE Appartamento come nuovo, ottime finiture, con ingresso indipendente: soggiorno, cucina abitabile, letto in soppalco, terrazzo, ripostiglio, garage. Rif 2A

OSTERIA Appartamento di nuova costruzione, pronta consegna, piano terra con ingresso indip., composto da soggiorno con angolo cottura, 2 camere, bagno, posto auto scoperto, giardino privato di 178 mq, risc.aut. Rif. 092

tel 0544. 216156

tel 0544. 216156

tel. 0544 455086

LA ROCCA

€ 125.600,00 MARZO 2011

€ 150.000,00

€ 165.000,00

CENTRO STORICO Luminosissimo appartamento di taglio classico, composto di bell' ingresso, soggiorno con ampie vetrate e terrazzino, cucina abitabile con balconcino verandato, due camere da letto, studio, bagno e cantina. Codice: 1124 Tel. 0544.215645

€ 195.000,00


ANNUNCI TC 2011 03:Layout 1 27/02/11 13:04 Pagina 79

79

FINCASE

FINCASE

VIVA

SAN BIAGIO Comodissimo appartamento tutto al piano terra ,ingresso indipendente e ampio giardino privato, composto da spazioso ingresso, soggiorno, cucina abitabile, due camere matrimoniali, bagno, ripostiglio, cantinetta e garage. Risc. autronomo e buone condizioni generali. Codice: 1008

BORGO MONTONE Ingresso indipendente con metratura veramente ampia, piano primo con salone , cucina abitabile, camera matrimoniale, bagno e due ampi terrazzi. Mansarda con tre camere da letto, bagno, terrazzo e solarium. Garage doppio e giardino privato. Codice: 1082

Tel. 0544.215645

LA DIMORA DI MAGDALA San Michele: VILLA in quadrifamiliare composta da: pt: soggiorno, cucina abitabile, bagno, ripostiglio p1°: due camere da letto, bagno, balconi, soppalco con zona studio/cabina armadio, al ps: ampia taverna, lavanderia, garage, ampio portico, giardino ad angolo con zona barbecue, cancello motorizzato, aria condizionata, allarme

RAVENNA VIA CILLA In bellissimo contesto condominiale, totalmente immerso nel verde, vendesi elegante appartamento posto al 1° piano con ascensore, composto da soggiorno, cucina abitabile con dispensa, terrazza che affaccia sulla zona giorno, bagno, 2 camere da letto di cui una con bagno in camera e balcone. Garage al piano interrato.

€ 195.000,00 FINCASE PIANGIPANE Rustico di buona struttura con bel giardino privato (mq.1000) mq 160 di abitazione + mq. 130 di stalla e servizi ecc. Codice: 1116 Tel. 0544.215645

€ 195.000,00

Tel. 0544.215645

€ 260.000,00

€ 270.000,00 tratt.

Tel. 0544.215645

€ 235.000,00 LA ROCCA ADIACENZE ROCCA BRANCALEONE Appartamento libero anni 70 in piccola unità, ingresso, soggiorno, cucina abitabile, 3 camere matrimoniali, 2 bagni, terrazzo, cantina, risc. aut. Rif. 38A tel 0544. 216156

€ 250.000,00

STUDIO EFFE MEZZANO CENTRO Vicino a tutti i servizi in zona molto tranquilla, VILLETTA D'ANGOLO di recentissima costruzione come nuova, composta da soggiorno, cucina abit., dispensa, 2 bagni, 3 letto, terrazzo, posto auto coperto. Travi in legno a vista, risc. a pavim. Possib. di arredamento. Cod.Immobile: 113 tel. 0544 .502072

€ 280.000,00

LA DIMORA DI MAGDALA CENTRO STORICO: Bell’APPARTAMENTO completamente ristrutturato (in palazzina ristrutturata) composto da: ingresso, soggiorno, cucina abitabile, due ampie camere da letto, bagno, balcone, garage e cantina. tel. 0544 .31225

€ 290.000,00

FINCASE RAVENNA SAN BIAGIO In piccolo contesto villetta abbinata di nuova costruzione, composta da soggiorno e cucina abitabile, due camere da letto, doppi servizi, cantina mq..15) piccolo giardino e posto auto. Codice: 1086 Tel. 0544.215645

SERVIZI IMMOBILIARI RAVENNA CENTRO STORICO Appartamento rifinitissimo, in piccola palazzina di recentissima costruzione, ingresso soggiorno con angolo cottura arredato, camera, antibagno, bagno con doccia idromassaggio, loggia di 15 mq, cantina, garage, riscaldamento autonomo, aria condizionata. Rif. 046 tel. 0544 455086

€ 250.000,00 www.trovacasa.ra.it

RAVENNA CENTRO STORICO Appartamento completamente ristrutturato con ottime finiture sito al primo piano composto: ingresso, soggiorno, cucina abitabile a vista, studio, due letto, due bagni, ampia cantina ciclabile al piano terra. Ris. aut., predisp. aria cond., parquet. Libero subito. Rif. 703 tel. 0544 271066

€ 310.000,00 tratt.

tel. 0544 .31225

FINCASE PONTE NUOVO Appartamento in villetta angolare con cortile privato, ben rifinito e accessoriato, soggiorno con loggia e bella cucina a vista, 2 camere, ripostiglio, bagno, balcone, ampia cantina, lavanderia e posto auto coperto. Codice: 991

UNIVERSO

F.LLI SAVORANI RAVENNA, ZONA CASA DI CURA S.FRANCESCO In casa di 2 sole unità , appartamento ristrutturato a nuovo, posto al II piano con ingresso indipendente, composto da P.T.: cortile/giardino di mq. 160 con posti auto coperti e gazebo, taverna con camino, vano pluriuso e bagno; P.S.: ingresso, soggiorno con balcone, cucina abitabile, 2 letto matrim.e bagno. Parquet ovunque. Riscaldamento autonomo, climatizzazione, impianto d’allarme. Impianti a norma con certificazione. tel. 0544.406333

€ 310.000,00

tel. 0544.421396

€ 340.000,00 VIVA CASTIGLIONE DI RAVENNA A pochi km da Milano Marittima, immersa nel verde, si vende casa completamente indipendente sviluppata tutta su un unico piano e totalmente ristrutturata nel 2009. Ingresso, ampio soggiorno con zona pranzo di circa 50 mq., cucina abitabile completamente arredata, 3 camere di cui 1 matrimoniale con cabina armadio e 2 doppie, 2 bagni, lavanderia, cantina, garage e giardino di oltre 220 mq. Completa di ogni comfort come allarme, zanzariere etc.. tel. 0544.421396

€ 350.000,00 tratt. LA ROCCA 5 KM DA RAVENNA Casa di oltre 200 mq, parzialmente da sistemare, su lotto di quasi 2000 mq, ampia zona servizi. Rif. 32B tel 0544. 216156

FINCASE

€ 350.000,00

RAVENNA SAN ROCCO Appartamento piano attico, soggiorno con ampia vetrata che affaccia su terrazzo abitabile, cucina in nicchia, camera matrimoniale con cabina armadio, camera singola, sottotetto rifinito (altezza 2 mt.) con letto, studio e ripostiglio veramente ampio, bagno e garage. Codice: 1032 Tel. 0544.215645

€ 295.000,00

€ 320.000,00

VIVA

ZONA CESAREA Villetta - loft arredata e rifinita con estrema cura, ingresso, salone con ampie vetrate e balcone, cucina abitabile a vista, bagno con antibagno. Stupendo soppalco (mq. 42) con luminoso studio e ampia matrimoniale (possib. 2 camera).i. Posto auto coperto e cantina. Codice: 1153

RAVENNA ANTICA MILIZIA Splendido appartamento elegantemente rifinito, ingresso arredabile, salone (mq.34) con ampie vetrate affacciate su bel terrazzo, cucina abitabile con balcone, due camere da letto, doppi servizi, cantina e garage. Codice: 788

CENTRO STORICO A due passi dal Duomo, vendesi appartamento molto luminoso, ottimamente rifinito, di ampia metratura, posto al p2° piano con ascensore, composto da ampio salone con vetrata di mq. 55 circa, cucina abitabile con balcone verandato, studio, lavanderia, 3 camere da letto matrimoniali, balcone e cantina, parquet ovunque.

Tel. 0544.215645

Tel. 0544.215645

tel. 0544.421396

FINCASE

FINCASE RAVENNA,

€ 300.000,00

ADIACENZE

€ 330.000,00

€ 365.000,00

ANNUNCI IMMOBILIARI


ANNUNCI TC 2011 03:Layout 1 27/02/11 13:04 Pagina 80

80

IDEA CASA MARINA DI RAVENNA Casa con 2 appartamenti con giardino. Piano terra: ampia zona servizi. Piano primo e piano secondo: 2 bilocali con terrazzo oltre a sottotetto tel. 0544.36337

BACCARINI FAENZA, LOCALITÀ PIEVE PONTE VIA EMILIA PONENTE N° 52 In palazzina di nuova costruzione si vendono appartamenti con 1 o 2 letto; giardini privati o ampi balconi; garage. Costruzione di ottima qualità. Pronta consegna.

Info in agenzia tel. 0546.662040 Prezzi a partire da

LA ROCCA SAN ROCCO, ADIACENZE CENTRO BORGO SAN BIAGIO Villa di ampie dimensioni anni 60, Confortevole VILLA SINGOLA di da sistemare. Rif. 70/B ampia metratura con spazioso tel 0544. 216156 giardino privato: P.T. portico, inInfo in agenzia gresso, tavernetta, laboratorio, bagno, cantina, lavanderia, spa- LA ROCCA zioso garage; P.P. ingresso, saloADIACENZE LE CORBUSIER ne con caminetto, cucina abitabi- Villa, ottime finiture, grande mele 3 camere da letto (2 matrimo- tratura. Rif. 52B tel 0544. 216156 niali), 2 bagni, balcone. Info in agenzia tel. 0544.33158 STUDIO EFFE € 650.000,00 EUROCASE

SERVIZI IMMOBILIARI

RAVENNA CENTRO STORICO Appartamento rifinitissimo, in piccola palazzina di recentissima costruzione, piano terra, ingresso indipendente, salone con angolo cottura arredato, camera matrimoniale con cabina armadio, camera singola, 2 bagni (con vasca idromassaggio), giardino privato, cantina, garage, riscaldamento autonomo, aria condizionata. Rif. 049 IDEA CASA

RAVENNA PROVINCIA

tel. 0544 455086

RAVENNA € 390.000,00 Vendesi casa ex colonica in buono stato d’uso su 2 livelli compoUNIVERSO sta da: salone, ampia cucina abiRAVENNA tabile con camino, studio, lavanZONA VICOLI deria, 3 vani letto, servizi e portiVilletta ad angolo in buono stato co. Ampia area alberato. d'uso, ampia metratura con giar- tel. 0544.36337 dino su tre lati, così composta: Info in agenzia p.terra, giardino ad angolo con due posti auto coperti e portico, LA DIMORA DI MAGDALA ingresso con armadio a muro, taCENTRO STORICO vernetta con camino, garage e la- Ampio APPARTAMENTO compovanderia. P.piano: soggiorno, sto da: ingresso, ampia sala (50 cucina abitabile, bagno e ampio mq) con affaccio su terrazzo (30 terrazzo perimetrale. P.superio- mq), cucina abitabile, tre camere re: tre camere da letto e due ba- da letto, tre bagni, garage, ottima gni, terrazzo perimetrale come posizione, recentemente e ben risotto. Rif. 638 strutturato. tel. 0544 271066

€ 430.000,00 tratt.

tel. 0544 .31225

CASE E APPARTAMENTI

RAVENNA ZONA VIALE ALBERTI Accogliente VILLETTA ABBINATA con ampio giardino privato: P.T. portico, soggiorno, cucina separata, pranzo, bagno, ripostiglio, garage; P.P. 3 camere da letto, bagno, ripostiglio, terrazza. Graziosa Mansarda abitabile e rifinita con bagno privato. Finiture ottime, in perfetto stato.

APPARTAMENTO INDIPENDENTE di recente costruzione, 1° ed ultimo piano, con garage e 2 posti auto, piccola corte indipendente, composto da loggia, soggiorno ampio, cucina, bagno ampio, ripost., 2 letto, balcone. Possibilità di 2 ampie camere nel sottotetto con ampie finestre. Mai abitato e arredato a nuovo. Codice Immobile: 074

€ 138.000,00

STUDIO EFFE

ALFONSINE Con vista sul giardino di Piazza Monti, vicino a tutti i servizi, ATTICO ristrutturato a nuovo nel 2001, 3° ed ultimo piano con TERRAZZO di mq. 29, composto da soggiorno-pranzo con zona cucina luminoso, bagno, camera da letto maInfo in agenzia trim. Cantina. Risc. aut., predisp. clima. Ideale anche come investimento da affittare. Codice Immobile: 073 € 105.000,00 I PORTICI

FOSSO GHIAIA Appartamento del 1997, con ingresso e corte indip., composto da ingresso e garage; soggiorno con zona cucina, balcone, bagno, letto matrim., studio. Sottotetto. Risc. aut. Codice Imm: 199

A CIRCA 6 KM DA BRISIGHELLA In piccola borgata, si vende porzione di rustico in sasso indipendente d’angolo, integralmente ed ottimamente ristrutturato, così composto: piano terra: portico, ingresso in vano utilizzabile come seconda camera da letto con bagno; piano primo: cucina semiabitabile con penisola, salottino, 1camera da letto e un bagno. Garage/lavanderia e una corte privata recintata di circa 45/50mq. Finiture bellissime, impianti tutti a norma, si vende tutta arredata!!! DA VEDERE!!!

tel. 0544 .502072

tel. 0546 50782

VIVA

PIANGIPANE In splendida posizione lontana dai tralicci dell’alta tensione con splendido spazio visivo. In una campagna rilassante si vendono 2/3 unità abitative al grezzo avanzato costruite con tutte le ultime novità in materia di risparmio energetico e complete di tutti gli allacci, rifinite con materiali ricercati. tel. 0544.33158 Piantine e fotografie € 550.000,00 tratt disponibili in ufficio MARZO 2011

ALFONSINE PRIMISSIMA PERIFERIA

tel. 0544 .502072

tel. 0544 .502072

EUROCASE

€ 125.000,00

STUDIO EFFE

€ 120.000,00 tratt.

€ 165.000,00 tratt.


ANNUNCI TC 2011 03:Layout 1 27/02/11 13:04 Pagina 81

81

I PORTICI FAENZA, LATO FORLI, ZONA A MONTE Si vende porzione di casa, di recente ristrutturazione, su due livelli, con mq. 600 di giardino. P.Terra: Soggiorno, cucina con dispensa, bagno. P.Primo due letto matrimoniali, una con ampio bagno in camera, altro bagno. Nel proprio cortile; garage, cucina tavernetta, posti auto. Finiture con ottimi accorgimenti., interessante per chi è alla ricerca del verde e della tranquillità.

BACCARINI FAENZA, VIA LAMA 8 In piccolo stabile si vende appartamento al piano secondo di buona metratura con piccola porzione di cortile esclusivo al piano terra e cantina al piano interrato. Parzialmente da ristrutturare. Consegna anche immediata.

I PORTICI

SOLAROLO Nuovo, consegna entro giugno 2011, ultimo appartamento al piano terra con giardino e ingresso indipendente, così disposto: ampio soggiorno/cucina, disimpegno notte, 2 belle camere da letto, am- tel. 0546.662040 pio bagno; al piano seminterrato collegata da scala interna, ampia cantina/tavernetta, garage. € 185.000,00 tratt. Altra soluzione al piano secondo con soggiorno, cucina abit., 2 balconi, 2 belle camere da letto, bagno, cantina e garage. Soluzioni interessanti molto luminosi!!! tel. 0546 50782

I PORTICI

CASTEL BOLOGNESE Zona tranquilla, porzione di casa costruita circa 20 anni fa, sviluppa al piano primo, ingresso indipendente con scala esterna coperta, al piano terra garage per due auto, ampia cucina/tavernet€ 190.000,00 ta con camino ed ancora al piano interrato cantina di circa 60/70mq. L'appartamento è così tel. 0546 50782 composto: Salone, cucina con ca€ 360.000,00 tratt. mino, bagno, disimpegno notte, tre belle letto, altro bagno ed un terrazzo di circa 50/60 mq. Tutto in ottimo stato, finiture di pregio, molto bello, veramente da vedere. ( nella vendita varrà assegnato una parte di giardino ad uso esclusivo) tel. 0546 50782

€ 170.000,00 tratt.

€ 320.000,00

I PORTICI RIOLO TERME Come nuovo!! Appartamento di ampia metratura, posto al piano terra con giardino. Ingresso indipendente, nessuna bariera architettonica. Soggiorno, cucina abitabile, disimpegno, 2 letto grandi, ampio bagno, al piano seminterrato garage. Zona monte circa mq. 300/400 dal centro storico. Interessante!!!

UNIVERSO

SAN PIETRO IN TRENTO Villa singola di recente ristrutturazione composta: Piano terra ampio giardino, in corpo staccato servizi da ristrutturare (possibile depandance), ingresso, soggiorno con camino, cucina abitabile, disimpegno, 2 camere da letto, bagno con vasca idromassaggio, lavanderia con doccia, ripostitel. 0546 50782 glio. Piano primo ulteriori 3 ca€ 208.000,00 tratt. mere da letto, disimpegno, bagno. Impianti a norma, antifurto, predisposizione aspirazione centralizzata. Rif. 695 tel. 0544 271066

BACCARINI FAENZA, LOCALITÀ SARNA PRIME COLLINE - VIA GERMANA, 5 Zona molto tranquilla - Ampia Villa ben tenuta edificata negli anni ’70. Ampio parco di circa mq. 9.000 con piscina: vari servizi e garages. tel. 0546.662040

€ 1.100.000,00

€ 320.000,00

I PORTICI FAENZA, LOCALITÀ MEZZENO Ampio appartamento seminuovo, in ottimo stato, al piano 1° con doppio garage e doppi portoni. Ampio soggiorno con camino, cucina arredata mobili in ottimo stato, terrazzo semicoperto (mq. 18) accessibile da soggiorno e cucina, altro terrazzo coperto, 2 belle camere da letto, 2 bei bagni (uno arredato) cantina, condizionatore, impianti a norma. Libero se necessario anche in brevissimo tempo. tel. 0546 50782

€ 190.000,00 Da vedere!!! www.trovacasa.ra.it

CLASSE Villa disposta su due livelli composta da ingresso al piano terra sul soggiorno, cucina, disimpegno e bagno; al piano superiore troviamo: disimpegno, 2 camere da letto matrimoniali, studio e bagno, 2 balconi. Mansarda adiacente. Garage. Rif. 726

BACCARINI RIOLO TERME, VIA SCALINI 2 Ampia e lussuosa villa con parco secolare, disposta su più piani serviti da ascensore interno. Bunker atomico, batteriologico e chimico. Modernamente ristrutturata con rifiniture di pregio, alcune delle quali a firma dell’artista faentino Sassi. Il tutto su lotto di quasi mq. 4900 di cui circa 3100 edificabili con indice 0.4 mq/mq. Ottima ubicazione. Consegna da concordare. Riolo Terme è un piccolo centro termale collinare posto a non eccessiva distanza da importanti località balneari e città storiche e a pochissimi km dal Golf Club "La Torre" dotato di 18 buche.

tel. 0544 271066

tel. 0546.662040

I PORTICI FAENZA, LOC. REDA Casa indipendente dentro il paese, ristrutturata di recente, tutto a norma, con corte pavimentata di circa 125mq. cosi’ disposta: ingresso, cucina abitabile, sala con camino, 1 matrimoniale, un’ampia singola di oltre 11mq, 2 bagni. Sulla corte poggiano anche i fabbricati uso servizi: cantina, legnaia, ampia taverna con cucina in muratura e camino.Garage, posto auto esterno. tel. 0546 50782 Molto bella!!!

€ 245.000,00 tratt.

UNIVERSO

€ 480.000,00 tratt.

€ 1.800.000,00

ANNUNCI IMMOBILIARI


ANNUNCI TC 2011 03:Layout 1 27/02/11 13:04 Pagina 82

82

CASE D’AUTORE A 8 KM DA RAVENNA Spendida casa singola di 470 mq recentemente e sapientemente ristrutturata con materiali di pregio. La Villa gode di indipendenza e di privacy grazie al rigoglioso giardino di 7000 mq. dedicato uno spazio per la piscina e il relax.

camino, cucina, tinello/studio, 3 letto, bagno, 2 balconi. P.2°/mansardato: 2 ampie letto, bagno, terrazzo, salottone. La casa è accatastata con 2 unità, in realtà si presente in un unico ambiente. tel. 0546 50782

Info in agenzia

tel. 0544 212134

Informazioni e foto su appuntamento. I PORTICI

I PORTICI FAENZA, A MONTE KM. 5

Si vende villa con parco di mq. 3300. Villa di pregio, è stata completamente rivista nel 2001 con un’ottima ristrutturazione dove sono stati rifatti: impianti, pavimenti, bagni. Tutta disposta al piano rialzato. Salone mq. 47, cucina, 2 camere da letto grandi, 1 letto singola, 2 bagni, terrazzo. P.terra: ampio appartamento trilocale indipendente, 1 tavernetta di mq. 40, cantina, bagno/lavanderia, doppio garage mq. 41. Ottime finiture!!! Veramente bella.

FAENZA, GRANAROLO Ottime stato,villetta bifamigliare su 3 livelli. Ampio soggiorno, caminetto con impianto di riscaldamento x tutta la casa, cucina, bagno, garage. P.primo letto matr. con cabina armadio e balcone, letto doppia, bagno con vasca idro jacuzzi, al piano 2° sottotetto, ottime altezze e finestre x 3° letto matr. ripostiglio di circa mq. 20. P.sem.to tavernetta di mq. 34 con camino.Scala interna di materiali pregiati,alzata in marmo rosa Portogallo, pedata e pianerottoli in legno massello. Spazi importanti, finita di: condizionatore, allarme, irrigazione e illuminazione x tutto il giardino, cancello automatizzato, gazebo Pircher.

Terreni RAVENNA CITTÀ E PROVINCIA IDEA CASA TERRENO EDIFICABILE A GAMBELLARA Vendesi terreno edificabile di 16000 mqcirca con parco secolare alberato. Possibilità di costruire bellissima villa di 400 mqcirca. Info in agenzia

I PORTICI CONSELICE, LOCALITÀ LAVEZZOLA Villa indipendente con circa mq. 450 di giardino. Ottime finiture, recente costruzione. Salone con caminetto, cucina con gazebo estivo, tinello, studio, bagno, tel. 0546 50782 ampio garage, lavanderia, portiTrattative riservate co. Piano 1°; 2 camere da letto matrimoniali di cui una con batel. 0546 50782 gno, 2 camere da letto singole, Vero affare, molto bella bagno con vasca idro doppia, salottone con ampio terrazzo sul tetto. Impianti a norma, allarme con copertura totale, impianto irrigazione giardino e terrazzo programmabile, pozzo.

tel. 0544.36337

tel. 0546 50782

Canone mensile

Prezzo vero affare!!!! Bella!!

€ 350.000,00

Affitto RAVENNA CITTÀ IMMOBILI COMMERCIALI

UNIVERSO RAVENNA SAN ROCCO Affittasi magazzino/laboratorio di 250 mq. Impianto elettrico a norma. Libero subito. Rif. 20. tel. 0544 271066

€ 1.100,00

IDEA CASA

I PORTICI

BARBIANO DI COTIGNOLA Ultima villetta di mq. 208 con giardino. Piano terra: ingresso, soggiorno, cucina, bagno, garage e posto auto. Piano primo: 2 ampie camere da letto singole, 1 camera matrimoniale, bagno, balcone Piano secondo: altra camera da letto matrimoniale, studio, sala, cucina, bagno ed una loggia su terrazzo di circa mq. 30. Ottimo capitolato lavori. Consegna, il tempo di pavimentarla e metter su le porte con possibilità di finirla con propri esigenze e gusti. VERO AFFARE.

FAENZA, GRANAROLO FAENTINO CENTRO Casa indipendente su ampio lotto di terreno così disposta: P.terra appartamento indipendente ristrutturato a regola d'arte, soggiorno con cucinotto, 1 camera da letto matrimoniale, 1 camera singola, bagno, ripostiglio/lavanderia. P.primo da ristrutturare leggermente con ampio ingresso indipendente, 4 belle stanze attualmente da letto, 1 bagno, balcone, da ripristinare realizzando un 2° appartamento, oppure da mantenere come unica casa con ampi spazi!! La casa nel suo complesso è in buone condizioni!!! Ideale genitori e figli, o per chi vuole le comodità del centro con una bella ed ampia casa ed ampio giardino privato.

tel. 0546 50782

tel. 0546 50782

I PORTICI

Info in agenzia

MARZO 2011

Info in agenzia

RAVENNA CENTRO STORICO In palazzo antico ristrutturato, I PORTICI affittasi splendido ufficio di 230 CASTEL BOLOGNESE mq ca. Ingresso/attesa, 7 vani, Appartamento mq. 147,doppio garage portoni motorizzati. Re- servizi, terrazza e possibilità pocente costruzione vicina al cen- sti auto. tro. P.1°: salone, cucina, terrazzo tel. 0544.36337 Informazioni riservate mq. 18 coperto, letto, balcone, in agenzia bagno. al piano sottotetto agibile con ampia altezza; 1 matr. una sing/studio, bagno, ampio ripostiglio. Ottimo stato, a norma. Aria condizionata, aspir.centralizzata, lucernai motor. sensori ATTIVITÀ E LICENZE pioggia. Parcheggio privato. Unico per chi e' alla ricerca dei veri IDEA CASA spazi. Da vedere!!! tel. 0546 50782 Cedesi spazio commerciale Lidi Richiesta in agenzia ravennati albergo/ristorazione/bar attivitá I PORTICI 20ennale LUGO tel. 0544.36337 Casa indipendente (villa) adiaInformazioni riservate cente al centro, zona vrde e tranin agenzia quilla con ampio giardino( mq. 524) Possibilità di realizzare un’ampliamento importante (mq.200 circa). La casa si presen- IDEA CASA te in buono stato con ampi spazi CEDESI SPAZI COMMERCIALI A RAVENNA da ristrutturare leggermente. PT: via IV Novembre, via Cavour, via ingresso, corridoio studio, taver- Diaz, via Corrado Ricci, via Cairoli netta, bagno, garage, cantina, tel. 0544.36337 Informazioni riservate portico. P.1°: altro ingresso con in agenzia scale esterna, ampio salone con

Imprese


00 TC 2011 03 COP MOSAIC:Layout 1 01/03/11 16:34 Pagina 2

TROVACASA PREMIUM

MARZO 2011


TROVACASA PREMIUM.

Editore Reclam Edizioni & Comunicazione srl . viale della Lirica 43 . 48124 Ravenna . Iscrizione al Tribunale di Ravenna n. 1240 del 8/11/2004 . Redazione 0544.271068 . redazione@trovacasa.ra.it . Pubblicità 0544.408312 . info@trovacasa.ra.it

n. 64 MARZO 2011

00 TC 2011 03 COP MOSAIC:Layout 1 01/03/11 13:38 Pagina 1

RAVENNA n. 64 MARZO

2011

SOLO SU TROVACASA

offerte immobiliari più di mille ANNUNCI INFORMAZIONI AFFARI E ABITARE CASA BELLA CASA

| ABITARE LE CULTURE | URBANISTICA E TERRITORIO | MEMORIE URBANE | VIVERE CON STILE | CITTÀ SOSTENIBILE

Trovacasa Premium 2011 03  

più di mille ANNUNCI SOLO SU TROVACASA n. 64 MARZO INFORMAZIONI AFFARIEABITARE CASABELLACASA | ABITARELECULTURE | URBANISTICAETERRITORIO | M...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you