Issuu on Google+

Per una sana colazione

Ora anche caffetteria

Via D’Azeglio 3/C Ravenna Tel. 0544 217700

Gastronomia vegetariana e panetteria www.giancarloceccolini.it

25 luglio 2013 n. 545

w w w. r a v e n n a e d i n t o r n i . i t

Redazione tel 0544 271068 redazione@ravennaedintorni.it • Pubblicità tel. 0544 408312 info@reclam.ra.it

VIAGGI

La tappa indiana del Magio Bike Tour A PAGINA 3 L’INTERVISTA

Elisa Battistini cura il dvd del film Il ministro A PAGINA 8 FESTIVAL

Due giorni di linguaggi contemporanei a Lugo A PAGINA 12 MUSICA

Sui lidi tra soul, rock e psichedelia A PAGINA 13 CULTURA E AMBIENTE

L’ALTERNATIVA

A Lido di Classe il festival Naturae A PAGINA 15

CENTRO STORICO

Piazza Paul Harris, 21 - Ravenna Tel. 0544 590701 www.copisteriaprojectservice.com

OCCUPAZIONE

Due parcheggi multipiano per sostituire piazza Kennedy

Dove e come si cerca (spesso invano) lavoro

Questione annosa che da tempo divide la città e che ha suscitato grandi proteste da parte delle associazioni dei commercianti, la chiusura alle auto e la riqualificazione di piazza Kennedy sta per prendere il via. E l’Amministrazione sembra aver definitivamente individuato i parcheggi alternativi che tutti chiedevano a fronte del sacrificio dei 130 posti auto oggi disponibili. E saranno parcheggi multipiano, non certo come quello della nostra foto di copertina, ma comunque una novità per Ravenna.

Mai com’è adesso l’incrocio di domanda-offerta di lavoro, soprattutto per i giovani, è cruciale. E allora ci sono i sindacati che cercano di inventarsi nuovi servizi, e le agenzie interinali che organizzano “blind date”.

SERVIZI ALLE PAGINE 6-7

ALLE PAGINE 4-5

VIALE DELLE AMERICHE 120 PUNTA MARINA TERME (RA) “VILLAGGIO TEODORICO” TEL. 0544 437166 CHIUSO IL LUNEDÌ

Giovedì 1 agosto - ore 21

musica live con

Fabrizio Tarroni e Serena Bandoli duo WWW.DELIZIEAZZURRE.COM DELIZIEAZZURRE@GMAIL.COM

OTTICA Dalla PROSSIMA SETTIMANA ci trovi nella NUOVA SEDE VIA DELL’AIDA, 19 RAVENNA Tel. 0544.460778 331.1217252 Editore Reclam Aut. Trib. di Ravenna n. 1172 del 17/12/2001 Direttore responsabile: Fausto Piazza Stampa: Galeati Industrie Grafiche Anno XI nr. 544. Poste Italiane spa - Sped. in abb. post. D.L. 353/2003 (conv. di legge 27/02/2004 n. 46) art. 1 comma 1 DCB C.R.P.- C.P.O. RAVENNA. Prezzo€ COPIA OMAGGIO


ATTUALITÀ& VIAGGI

RAVENNA& DINTORNI | giovedì 25 luglio 2013

3

REPORTAGE

«Benvenuti in India, terra dei sensi» Il giro del mondo dei due ciclisti ravennati Marco Meini e Giovanni Gondolini Sono arrivati nelle scorse settimane in India Marco Meini e Giovanni Gondolini, i due ciclisti ravennati partiti lo scorso febbraio per un incredibile giro del mondo in bicicletta attraverso i cinque continenti, per cinque lunghi anni. Un’avventura che hanno chiamato “Magio Bike Tour” e che per quanto possibile cerchiamo di sostenere, pubblicando sul giornale e sul nostro sito internet (www.ravennaedintorni.it) i loro piccoli reportage. Qui di seguito le emozioni che ha loro (anche se a scrivere è solo Giovanni) provocato l’India. Alcuni scatti inviatici da Meini e Gondolini dall’India

È notte. L’accoglienza indiana è uno schiaffo forte e deciso in faccia. È uno schiaffo per svegliarci, è uno schiaffo non violento, ma sicuramente non dolce. Ricordo ancora sulla pelle la sensazione tattile della prima pedalata a Delhi, un caldo opprimente, un’umidità soffocante. L’India con questo suo tocco deciso ci avverte che è la stagione sbagliata per ciclovagare, qui è ancora la natura che detta i ritmi, che impone le proprie regole. Paghiamo presto dazio per questa scelta coraggiosa e incosciente: un bagno di sudore costante, le energie a terra e ogni tanto una doccia monsonica, diluvi che ci sembrano immersioni, quindi impariamo a nuotare pedalando e a lottare con le zanzare. Si fa giorno, ci trasciniamo verso New Delhi, è il caos. I rumori ci assalgono, ci ipnotizzano, a volte ci infastidiscono. Le strade sono fiumi in piena di risciò, taxi a motore o a pedale, qualche camion, per fortuna poche auto. troppo care per i più. L'uso del clacson è costante, serve a segnalare la propria presenza. Alle nostre orecchie un concerto buskers di bidoni di latta, campane stonate e frenate improvvise. Poi il canto soave di un uccello mai visto che danza vicino a scimmie giocherellone. Usciamo dal traffico, siamo pronti

all’arcobaleno di colori che si staglia davanti ai nostri occhi. I vestiti delle donne sono sfavillanti, gialli, verdi, rossi con brillantini e tatuaggi affascinanti di henné nelle mani. I santoni indù vestono sari di un magnifico arancione intenso, gli uomini al lavoro portano sulla testa turbanti arrotolati di un rosso acceso, rosso sangue. Sui carretti cataste di frutta, gialle le banane, verdi i mango non maturi, rosse le papaye pronte, viola le melanzane. Poi sfumature in tutte le tonalità, sono le spezie nei bazar e i tendaggi di seta dei negozi a bordo strada. Giriamo l'angolo e sono gli odori a nausearci, discariche a cielo aperto ovunque, in mezzo alle città così come nei fossi. L'odore è acre, rancido, marcito al sole e si mescola con fragranze peggiori, quelle degli animali morti, delle fogne putride, del latame di mucca che qua e là sembra l'unico manto stradale. E poi il piacevole profumo di Viola, Rosa e Sandalo rinfresca le nostre narici. Siamo vicini a un venditore ambulante di incensi e olii essenziali, ridona vigore all'aria come un miracolo e risorgiamo. È ora di pranzo, lo stomaco spesso sotto stress sembra pronto alla cucina indiana, ordiniamo un Tali, piatto unico composto da riso bianco con quattro diversi condimenti serviti a parte. Domina il giallo del curry, così nei fagioli in salsa come nel cavolo lessato. Un po’ di pollo con spezie masala e una ciotolina di verdure con jogurt bianco. Le papille gustative si infiammano, gli occhi diventano lucidi, il naso inizia a piangere. La bocca è presto una fornace, fatico a descrivere i sapori che seppure gradevoli sono uccisi dalla nota più forte, il fuoco piccante del peperoncino e curry. È il momento del Lassi, la bevanda indiana fresca e dolce che come un elisir ristabilisce la pace nel nostro palato. Welcome to India, dove non tutto ciò che è sensuale è anche piacevole. Qui i cinque sensi si destano, provano l’ebbrezza del sorprendentemente gradevole e incredibilmente disgustoso. Welcome to India, terra dei sensi. Giovanni Gondolini

DALLA TRADIZIONE DEL LITORALE MAREMMANO L’OSTERIA CUCINA I PIATTI TIPICI DI CARNE E PESCE

Catalana alla maremmana Tortelli di Re Nettuno Pici Follonica Calamari di Calafelice Cacciucco alla livornese Tortelli del maiale ladro Cicale di mare all’elbana Spaghetti dell’etrusco CUCINA TOSCANA DI CARNE E DI PESCE Aperto tutti i giorni dalle 12 alle 14.30 e dalle 19 alle 24

Pici cacio e pepe Pappa al pomodoro Filetto di Montemurlo Fiorentina Padellino salsiccia porcini e pioppini Cuore di baccalà di Calamartina

Via delle Nazioni, 420 - Marina di Ravenna - Tel. 340 7431249 / 0544 530274 www.osteriaanticamaremma.com

anticamaremma@outlook.com


4

CRONACA& ECONOMIA

LA CURIOSITÀ

giovedì 25 luglio 2013 | RAVENNA& DINTORNI

LAVORO

Allo speed date non per l’amore ma per lavorare

Tra raccomandazioni e centro impiego

Il colloquio di lavoro si fa in spiaggia a Marina di Ravenna. È l'ultima novità in fatto di reclutamento di personale ed è venuta in mente a Randstad, secondo player al mondo nel mercato delle risorse umane: invitare alcune aziende in cerca di personale e alcuni candidati papabili a incontrarsi in una situazione informale, senza giacca e cravatta, davanti a un caffè e a una brioche, in modo da mettere le persone a loro agio ed evitare i consueti imbarazzi. Un appuntamento a colazione sullo stile degli speed date, gli incontri mordi e fuggi in cui in pochi minuti devi presentarti al meglio e capire se la persona che ti sta di fronte fa al caso tuo. Una formula applicata finora più spesso al contesto sentimentale. La formula è stata applicata a otto aziende del territorio operanti in vari settori – oil & gas, metalmeccanico, ceramico – e a undici persone con varie competenze in cerca di occupazione, dalla segreteria di direzione che parla due lingue all'ingegnere di processo, a lavoratori che appartengono a categorie protette, tutti adeguatamente selezionati dalla responsabile della filiale Randstad di Ravenna, Francesca Guerra. Dopo cinque minuti di conversazione, scanditi da una campanella, il candidato doveva alzarsi e passare al tavolo dell'azienda successiva. Risultato: tre aspiranti lavoratori sono stati invitati dalle aziende a ripresentarsi per un colloquio più approfondito.

di Matteo Cavezzali

Uno su dieci trova un posto con il servizio. Ogni mese 120 offerte di aziende «Una volta quando conoscevi una ragazza ti chiedeva che musica ascolti, adesso ti chiede che lavoro fai». Luca Gennaro ha 26 anni e, mentre sa benissimo che gli piacciono i Radiohead e i Motorpsycho, alla seconda domanda fa più fatica a rispondere. Negli ultimi cinque anni ha cambiato dieci lavori. «Ho fatto il magazziniere, il fruttivendolo, ho lavorato in spiaggia... devo continuare?». Ma come ci si orienta per trovare lavoro? Sono utili i servizi che mettono in relazione domanda e offerta? «Sinceramente ho provato tutti i metodi: dal centro per l’impiego ai centri per il lavoro interinale ai siti internet. I centri mi hanno trovato alcuni lavori come interinale, ma tutti di pochi mesi, alcuni di poche settimane. Alla fine il contatto diretto è sempre il metodo migliore. Per la stagione estiva mi richiamano quelli con cui ho già lavorato. Quando il frutta e verdura dove lavoravo, facendo il pendolare a Forlì, ha chiuso, mi hanno consigliato altri negozi che conoscevano. Insomma la raccomandazione conta anche per i lavori pagati poco». Elena Ferri invece ha trovato lavoro all’estero grazie a un bando segnalatole dall’Informagiovani di Ravenna. «Con il programma di scambi europei ho trovato lavoro

sol nidil ANCHE CGIL HA IL SUO SPORTELLO Uno sportello di orientamento al lavoro per un nuovo percorso di informazione e confronto con le tante persone disoccupate presenti sul territorio (33mila in provincia): questo è il servizio Sol Cgil Informa creato dal sindacato attraverso il Nidil (acronimo di nuove identità di lavoro) che segue i profili professionali atipici. «Le enormi difficoltà che in questa fase si riscontrano nel trovare lavoro richiedono uno sforzo straordinario – commenta il segretario provinciale del Nidil Cgil, Idilio Galeotti –. Creare un nuovo sistema di informazioni per i giovani che settimanalmente informi i cittadini sulle nuove offerte di lavoro, sia un primo passo nel cercare di affrontare la situazione». Il 93 percento delle 110.405 assunzioni avvenute nel 2012 in provincia è a tempo determinato. Sul totale assunzioni figurano, proprio a causa della precarietà lavorativa, più contratti per persona durante l'anno. che riterranno utile avviare un percorso di collaborazione e di promozione di tale servizio». Il Nidil Sol Cgil è presente in tutte le sedi in provincia della Cgil: «Forniamo consulenze. Consigliamo su come impostare il curriculum vitae. Forniamo inoltre informazioni a supporto delle persone che si trovano in uno stato di precarietà lavorativa. Chi è interessato può telefonare allo 0544 244263».

Luca, 26 anni «Ho provato ogni percorso Il contatto diretto è meglio»

a Dresda, però non avevo un vero stipendio, ma un rimborso per vitto e alloggio per un anno, si chiama Sve, servizio volontario europeo, una specie di servizio civile più lungo e all’estero. Ce ne sono anche altre forme come gli scambi giovanili e i campi di lavoro euro-

Agriturismo

Storia Cucina e Tradizione

pei. Lavoravo per una Onlus e speravo che poi potessero assumermi ma non è stato possibile. Non è una esperienza che consiglio però. Il progetto è molto bello ma buona parte delle aziende intende solo sfruttare manodopera senza pagarla. Anche se segnali queste

RISTORANTE PIZZERIA PESCA SPORTIVA AGRICAMPEGGIO FATTORIA DIDATTICA CERIMONIE E FESTE PRIVATE CON MENÙ PERSONALIZZATI

Specialità di pesce Spaghetti alla scoglio • Passatelli gamberi pomodorini e rucola Spiedini di pesce • Frittura di pesce misto • Rombo in crosta di patate…

Un nuovo locale nella sede storica della Fattoria Guiccioli che offre cucina della tradizione romagnola

piadina, pizza fritta, affettati, formaggi e altro ancora...

Pasta al mattarello • Arrosti • Fiorentina • Filetto Salumi e liquori di nostra produzione PIZZA a Km 0! con ingredienti di nostra produzione ANCHE DA ASPORTO il giovedì SERATA A TUTTA PIZZA € 10,00 (bevande escluse) Tutta la pizza che vuoi! Ne mangi finchè puoi ! (fantasia del pizzaiolo)

Aperto tutti i giorni dalle 18.30 alle 22.30 - Lunedì chiuso

Chiuso lunedì sera e martedì sera

Mandriole (RA), Via Mandriole, 280 - tel. 0544.528928 (gradita la prenotazione) osteriadellemandriole@tenutaugusta.it

Mandriole (RA), s.s. Romea Nord, Km 11 - tel. 0544 449015 info@tenutaugusta.it • www.tenutaugusta.it


CRONACA& ECONOMIA

RAVENNA& DINTORNI | giovedì 25 luglio 2013

aziende all'Agenzia Nazionale (l'organo che dovrebbe controllare il tutto) alla fine non succede niente, e anche le aziende non virtuose continuano a ricevere volontari e sussidi europei. Una ragazza che faceva lo Sve in Baviera lavorava 12 ore al giorno e l'organizzazione per cui lavorava non aveva assunti, solo volontari non pagati. Noi ci lamentiamo dell’Italia, ma pare che i furbi siano un po’ ovunque». Molti scelgono per cercare lavoro un mediatore istituzionale e per questo si iscrivono al centro per l’impiego di Ravenna. Quasi 20mila persone all’anno si rivolgono al centro per l’impiego di Ravenna, il picco durante l’anno si ha proprio al ritorno dalle ferie tra settembre e ottobre, quando la macchina economica riprende a camminare. Ma funzionano ancora questo modello di inserimento nel mondo del lavoro? Nel 2011, ultimo dato disponibile, a trovare posto tramite il centro sono state 1.700 persone, circa il 10% dei richiedenti. Negli ultimi anni alle offerte di lavoro si è aggiunta anche la nuova tipologia di para-lavoro, ovvero il tirocinio, che ha dato centinaia di riscontri. Il tirocinio è però una forma di lavoro non sempre retribuita. Per far fronte a questo fenomeno distorto la Regione Emilia Romagna ha recentemente approvato la legge che pone un tetto mini-

mo di 450 euro al mese come rimborso per i tirocinanti e pone un limite massimo di 24 mesi. Per quanto riguarda invece le domande di lavoro, ovvero le richieste che partono dalle aziende, che vengono pubblicate anche sul sito www.lavoro.ra.it, sono in media 120 al mese. Di queste solo una decina rimane senza nessuna risposta. Interessante è che la metà delle aziende che cerca personale tramite il Centro preferisce rimanere anonima. Per avvicinare chi cerca lavoro alle aziende il centro organizza diversi corsi di formazione e anche corsi dove si insegna come scrivere un curriculum e come comportarsi durante un colloquio. Ma quali tipologie di aziende si mettono in contatto con domande di personale tramite il centro per l’impiego? Soprattutto hotel (quasi la metà delle richieste), stabilimenti balneari, bar, ristoranti e pizzerie, seguono negozi in cerca di commesse e centri estetici. E Dove? Milano Marittima e Cervia sono le località che più puntano su Ravenna per trovare personale. Camerieri, cuochi e baristi sono le tipologie più ricercate, ma possono capitare anche offerte come baby sitter, guardiano notturno, autista o generici “tuttofare”. Ci sono poi le categorie protette: i disabili, circa 1.200, e gli orfani, che sono una cinquantina.

A cercare personale sono soprattutto alberghi, bagni al mare, bar e pizzerie Milano Marittima e Cervia le località che offrono più posti Il picco di domande al ritorno dalle ferie

5

L’ALLARME

«Acmar fa utili ma licenzia» Cgil in pressing sulla coop Pur chiudendo da molti anni gli esercizi in utile - ultimi quello di gruppo del 2011 pari a 9.233.459 euro e nel 2012 pari a 1.200.000 euro - e pur vantando un bilancio consolidato del gruppo pari a 3,4 milioni, potrebbero arrivare 130 licenziamenti alla cooperativa Acmar. È l’allarme della Fillea Cgil di Ravenna. «Da novembre 2009 a oggi – rivela il sindacato – Acmar ha fatto ricorso a tutti gli ammortizzatori sociali disponibili (Cig, Cigs e deroga) per gli operai edili e contratto di solidarietà per il settore impiegatizio». La direzione della società – continua la nota della Cgil – dallo scorso ottobre ha proceduto alla messa a punto di un piano industriale triennale 2013-15 che, in controtendenza con le previsioni per il settore edile, tramite l’acquisto di un ramo d’azienda della società Bonciani, già parte del gruppo e operante principalmente nel settore dell’elettrificazione e segnalamento ferroviario, dovrebbe portare a un aumento del valore della produzione, maggiore marginalità, riduzione dell’esposizione debitoria per effetto della generazione di flussi di cassa e incremento della solidità patrimoniale per effetto della generazione d’utili economici. «Il piano industriale non risponde ai bisogni occupazionali, anzi viene specificato – si legge nella nota della Cgil – che saranno realizzati importanti risparmi sui costi di struttura e in particolare su quelli del personale, tanto che Acmar in tutti gli incontri con le parti sociali ha sempre confermato l’esubero di 130 persone, dicendo che se entro il prossimo ottobre non interverranno novità queste persone si troveranno senza lavoro». La Fillea Cgil chiede ad Acmar, «di realizzare lo scopo per cui è stata costituita e, quindi, mettere al centro del piano industriale i lavoratori, salvaguardando anche gli eventuali esuberi occupazionali». Avanzate alcune proposte a partire dall’applicazione dell’articolo 4 Legge Fornero, che dà la possibilità di accedere anticipatamente al pensionamento dei lavoratori più anziani. Secondo noi si inserirebbe bene in quella che deve essere una normale responsabilità sociale di una impresa specie se è una cooperativa che nonostante la crisi e l’utilizzo di tutti gli ammortizzatori sociali, ha chiuso i propri bilanci sempre in positivo.


6

CRONACA& ATTUALITÀ

CENTRO STORICO: LA NOVITÀ

In arrivo altri posti auto e pannelli con info (davvero) in tempo reale Non sono solo le alternative a piazza Kennedy a tenere banco a Palazzo Merlato nei dibattiti su come implementare e potenziare i parcheggi a servizio del centro storico. L’Amministrazione ha infatti già finanziato, prevedendoli nel piano degli investimenti, vari interventi come la sistemazione della zona tra via Claudia e porta Gaza (le strade senza uscita tra circonvallazione al Molino e l’Opera di Santa Teresa), dove verranno ridisegnati i parcheggi a spina di pesce, recuperando 20 stalli. L’obiettivo della giunta è poi quello di potenziare (anche in questo caso con ulteriori 20 posti auto) e promuovere l’utilizzo di un parcheggio forse ancora poco conosciuto ma molto vicino al centro storico, quello di piazzale Torre Umbratica, vicino a porta Serrata (tra via di Roma e circonvallazione San Gaetanino). Infine, 30-35 nuovi posti auto verranno realizzati in zona stazione, tra viale Farini e via Pallavicini, al posto di quelli ora riservati ai bus turistici, che invece verranno trasferiti definitivamente in piazza della Resistenza. Dal Municipio fanno sapere che è in arrivo anche una vera e propria campagna di comunicazione (in particolare con depliant e sito internet) per promuovere quelli che, conti alla mano, sono 2.800 posti auto tra gratuiti e a pagamento in centro (comprese le più defilate piazze Vacchi e Resistenza). Verranno poi utilizzati finalmente a pieno regime i pannelli elettronici luminosi già presenti da anni a Ravenna ma che forniscono informazioni finora troppo parziali: sarà compito dei nuovi concessionari dell’appalto relativo all’illuminazione pubblica occuparsi ora anche di informare i cittadini tramite la gestioni dei pannelli che dovranno indicare in tempo reale i posti disponibili nei vari parcheggi della città.

giovedì 25 luglio 2013 | RAVENNA& DINTORNI

CENTRO STORICO: LA SVOLTA di Luca Manservisi In un primo momento l’Amministrazione aveva pensato all’ex vivaio comunale di via Battisti, ma tra eccessiva distanza dal cuore del centro storico e proteste sfociate pure in una petizione dei residenti (e non solo), il progetto si è arenato ancor prima di partire. Poi si è sperato di strappare dal ministero un via libera a un riutilizzo temporaneo dell’ormai ex caserma Alighieri di via Bixio, prima dei lavori di riqualificazione. Ma in questo caso è stata più che altro la burocrazia a bloccare tutto. Ora però la svolta è arrivata. E finalmente il Comune pare aver trovato la tanto auspicata (in particolare dai commercianti) soluzione alternativa alla chiusura alle auto di piazza Kennedy, il principale parcheggio della città al servizio del centro storico. Anzi, le due soluzioni. Si tratta infatti di due aree di sosta già esistenti e per le quali le trattative – come rivelato in passato anche da questo giornale – sono in corso da mesi. Adesso l’accordo è stato sostanzialmente raggiunto, ci dicono dal Comune, per potenziarle, renderle pubbliche e aperte (naturalmente con strisce blu) 24 ore su 24 come piazza Kennedy. Accordo con la Curia, nel caso del parcheggio sul retro dell’ormai ex cinema Roma (ingresso in via Guidarelli), dove attualmente si può sostare a pagamento solo dalle 7.30 alle 19.30. Qui, in particolare, è Azimut, la società pubblica che si occupa anche della sosta a pagamento, che si è aggiudicata (sebbene i dettagli debbano essere definiti in queste settimane e Azimut tenga in caldo anche eventuali alternative) il diritto di superficie per alcune decine di anni, a fronte di un canone annuale da versare alla

Ecco dove si parcheggerà senza piazza Kennedy

il progetto OTTO OFFERTE PER FARE I LAVORI CHE CAMBIERANNO FACCIA AL CENTRO Sono otto le offerte giunte in Comune per il bando di gara pubblicato lo scorso maggio dal Comune di Ravenna per i lavori di riqualificaizone di piazza Kennedy. La commissione esaminatrice si riunirà però solamente in settembre, quando verrà assegnato l’appalto. I lavori (per il valore di oltre un milione, finanziati dalla Fondazione del Monte) partiranno la prossima primavera. Come ormai noto la piazza, più importante parcheggio della città, verra chiusa alle auto e resa pedonale con spazio per spettacoli, chioschi, bagni pubblici e una piccola area verde.

Curia. In questo caso il progetto, in attesa anche del consenso della Sovrintendenza, prevede un parcheggio multipiano da realizzare con una struttura leggera e poco impattante, con elementi modulari del cosiddetto modello Fast Park, con prefabbricati senza cemento armato e contestualizzati all’ambiente circostante – assicurano dal Comune – in grado di più che raddoppiare la capacità attuale, che è di una novantina di posti auto. Per coprire il gap con piazza Kennedy (che di posti ne ha 130) il secondo parcheggio individuato dal Comune è quello attualmente gestito dall’Aci, pratica-


CRONACA& ATTUALITÀ

RAVENNA& DINTORNI | giovedì 25 luglio 2013

7

CENTRO STORICO: LE REAZIONI

«Ma per andare all’Esp lascereste l’automobile dalle parti di viale Randi?»

A sinistra l’uscita del parcheggio dell’Aci in via Port’Aurea; qui sopra uno scorcio di quello del centro sportivo Robur dietro l’ex cinema Roma: sono le due aree di sosta (da potenziare) trovate dal Comune per sostituire i 130 posti auto che si perderanno con la riqualificazione di piazza Kennedy

mente di fronte, in via Port’Aurea (a pochi metri da piazza Duomo) ma di proprietà della Provincia. Anche in questo caso è in dirittura d’arrivo l’accordo per il quale il Comune verserà una quota d’affitto alla Provincia stessa (non più di 10-15mila euro all’anno) per rendere pubblico il parcheggio che al momento resta chiuso la sera dopo le 22 e nei festivi. Anche qui è prevista una sopraelevazione, per ottenere in tutto circa 40 posti aggiuntivi rispetto agli attuali 130. Come numeri, dunque, l’alternativa c’è. E anche la distanza dal centro (piazza Kennedy è a poche centinaia

di metri) è considerata ottimale da Palazzo Merlato. L’unica incognita che resta è legata ai tempi. Dal Municipio ci fanno sapere che l’obiettivo è – come da ripetute promesse dei mesi scorsi – quello di essere pronti con i due parcheggi potenziati in primavera, contestualmente all’avvio del cantiere di piazza Kennedy. Ma il rischio che la burocrazia possa come al solito metterci lo zampino rimane. E neppure dal Comune possono escludere la possibilità che per un breve lasso di tempo (un paio di mesi) quei 130 posti potrebbero non essere sostituiti.

Aperto tutti i giorni a pranzo e a cena Piazza della Libertà, 10 47032 BERTINORO (FC) Tel./Fax: 0543 444435

all’ex vivaio comunale «ORA VOGLIAMO IL PARCO DELLE LUCCIOLE» Grazie anche alle 1.800 firme raccolte hanno scongiurato venisse realizzato il parcheggio alternativo a piazza Kennedy nell’ex vivaio comunale di via Battisti. Ma i promotori di quella petizione non sono ancora completamente soddisafatti. «Certo, aver evitato quel progetto ci rallegra – commenta Stefano Preda – ma i cittadini della petizione non hanno firmato un “no al parcheggio”, ma un “sì al parco”». La petizione, infatti, auspicava la realizzazione del cosiddetto “Parco delle lucciole”, unico vero polmone nel cuore della città. Al momento il progetto per una nuova area verde pubblica, quando ancora non ci sono soldi per completare il futuro parco Baronio, non pare però tra le priorità dell’Amministrazione.

Nella prossima primavera piazza Kennedy verrà chiusa alle auto, ma ora il Comune ha individuato due alternative: il potenziamento del parcheggio dell'Aci di via Port'Aurea e di quello del Centro Sportivo Robur. Abbiamo raccolto diverse testimonianze in merito a questo riassestamento urbanistico. Non piace la soluzione a Confcommercio Ravenna: «C'è stata una mancanza di volontà – afferma seccamente il presidente Graziano Parenti – potevano essere presentate delle alternative migliori, ma se manca l'iniziativa di chi governa non si può far molto. Le aree del Robur e dell'Aci sono troppo lontane dal centro. Immaginatevi di chiudere il parcheggio dell'Esp e aprirlo vicino al tribunale, come pensate che reagirebbe la cittadinanza? È difficile cambiare le abitudini delle persone. Fino a qualche anno fa uno spostamento del genere non avrebbe avuto grande impatto sugli esercizi commerciali, ma con l'economia stagnante di oggi le imprese si troveranno con l'acqua alla gola». In questi giorni si terrà in Comune un incontro con le autorità, «noi presenteremo le nostre ragioni, ma ormai è tutto deciso – aggiunge Parenti – sembra che dovremo adeguarci». Una commerciante di piazza Kennedy, invece, si dice soddisfatta: «Inizialmente ero dubbiosa, ma ora non più. Se via D’Azeglio rimarrà aperta al traffico (come confermato dall’assessore Corsini, ndr) e la piazza diventerà un centro di ritrovo e di attività varie, allora potrà venirne fuori qualcosa di positivo. Sono fiduciosa». Non è dello stesso parere Jami di “Naturalmente Burger”: «Come la vedo? Male, molto male. Già si fa fatica a trovare parcheggio così, chiudendo anche piazza Kennedy sarà praticamente impossibile; è difficile parcheggiare in centro e le zone individuate non sono adatte». Poco convinto del progetto anche Roberto Giunchi del Caffè Belli: «Come commerciante la chiusura della piazza non mi causa grandi problemi. Come cittadino – invece – la trovo una cosa un po' insensata: creare una “area verde“ in mezzo ai palazzoni». Ma quello che non lo convince sono le zone a traffico limitato controllate dalle telecamere di Sirio. In particolare quella parziale di via D’Azeglio, che lo interessa personalmente, sia quella permanente di via Guaccimanni, che «lasciano morire il centro della città» e aggiunge: «Che senso ha tenere chiuso il varco al termine degli orari di ufficio? Per non parlare dei weekend. Queste strade bloccate mettono in difficoltà non solo i negozianti, ma anche gli altri cittadini». Matteo Pezzani

Ca’ de Be’ Osteria Enoteca

Cucina tipica romagnola con prodotti del territorio sempre freschi e selezionati Cantina con oltre 500 etichette in degustazione e rivendita Ideale per serate in compagnia, cene di lavoro e momenti speciali

info@cadebe.it www.cadebe.it

Terrazza panoramica aperta tutta l’estate


8

CRONACA& ATTUALITÀ

giovedì 25 luglio 2013 | RAVENNA& DINTORNI

L’INTERVISTA

Un (bel) film sul corpo della politica Elisa Battistini ha curato l’edizione del dvd de Il Ministro per Feltrinelli I ravennati la conoscono come critica cinematografica perché ha tenuto proprio sulle pagine di Ravenna&Dintorni, dove era anche giornalista, per anni la rubrica settimanale “Non ho sonno”, prima di passare a Il fatto quotidiano. Ed è quindi con un certo orgoglio che incontriamo Elisa Battistini questa volta in veste di curatrice dell’edizione italiana del dvd del film Il ministro – L’esercizio di stato del regista Pierre Schoeller. Si tratta di un film che nel 2011 ha vinto il premio “Un certain regard” a Cannes, ma che nessun grande distributore italiano ha ritenuto vantaggioso mandare nelle sale. Con una distribuzione combinata, ad aprile 2013 è uscito in qualche sala, a giugno nelle librerie in dvd e sarà trasmesso sul canale Effe grazie a una collaborazione tra il piccolo distributore Pier Francesco Aiello e Feltrinelli. E proprio per la casa editrice Elisa ha curato, insieme ad Anna Maria Pasetti, il volume che accompagna l’edizione italiana del film dal titolo Il volto del potere. Un’edizione che vede un’introduzione di Walter Veltroni, due saggi di Elisa stessa, il primo che propone un’analisi sul film e un secondo sul rapporto tra stampa e politica, varie interviste tra cui quella al regista e all’attore protagonista (Olivier Gourmet), un saggio di Stefano Citati e uno di Francesco Crispino, una molto lusinghiera rassegna stampa francese. Elisa, non è strano che un film

«In Italia il protagonista sarebbe una persona tutto sommato per bene» premiato a Cannes non sia stato distribuito prima in Italia? «No, ormai non lo è più. Accade sempre più spesso. Oggi temo che potremmo non veder uscire in sala un nuovo Cronenberg o Lynch. In effetti questa distribuzione contemporeanea su più mezzi mi è sembrata una parte molto interessante del progetto». Che cosa invece rende interessante questo film in quanto tale? «È un film ricco, non semplice, che racconta la quotidianità di un ministro. Nella prima parte, si vede so-

prattutto il rapporto con la stampa, il corto circuito tra informazione occupi in realtà la comunicazione nella vita di un politico. Nella seconda parte, vediamo come pur essendo ministro di fatto non abbia alcun potere decisionale, le decisioni vengono prese in una sfera più alta e ristretta, cui potrà accedere se saprà obbedire. Si tratta di un ministro che non è né di destra né di sinistra, un uomo che si è fatto da solo, che non viene dall’Ena (la scuola superiore in cui si è storicamente formata la classe politica e i dirigenti pubblici francesi, ndr). È un uo-

mo mosso dall’ambizione, ma che ha rispetto del protocollo isitituzionale». Già questo in Italia appare una dote non scontata. Pensando a tanti precedenti… «Sì, in Italia si potrebbe considerare una persona tutto sommato perbene, è vero. Questo non è un film italiano. Il titolo francese Esercizio dello stato forse rende meglio peraltro l’intento del film. Quello che si vuole mettere in mostra è il “corpo dello stato” e anche del politico, in uno stato di eccitazione perenne, impe-

gnato senza tregua, adrenalico, per esempio nella performance davanti ai giornalisti». Tu scrivi anche un saggio sul rapporto politica-informazione. «Sì, credo che questo sia un aspetto che accomuna la politica dappertutto da quando abbiamo le news 24 ore al giorno. Questo film fa venire in mente la frase di Tony Blair quando definì i giornalisti “belve feroci che vanno sfamate più volte al giorno”. E per sfamarle servono dichiarazioni. I giornalisti stanno ad aspettare dichiarazioni che facciano il titolo. E questo non cambia se avviene tramite una conferenza stampa o tramite le dichiarazioni su un blog per dire…” Ma i giornalisti lo fanno secondo te per sfamare lettori assetati di titoli forti? «Credo di sì, nella misura in cui gridare forte fa vendere di più. Sicuramente in questo periodo essere un giornale debole o morbido non paga». E l’addetto stampa diventa una figura chiave degli assistenti del Ministro. «Sì, lo staff comunicazione è fatto di persone molto giovani e molto motivate. Un altro aspetto interessante del film è che mostra come lavora il gabinetto di un ministro, di cui fa parte anche un funzionario, che invece rappresenta la formalità e l’essenza dello stato. E che però a un certo punto viene messo alla porta perché entra la vera politica, quella dei più spregiudicati. Quella delle decisioni prese in alto, senza considerare il consenso o l’opinione delle persone, senza nemmeno più ragioni ideali o ideologiche». (fe. an.)


RAVENNA& DINTORNI

CRONACA& ATTUALITÀ

giovedì 25 luglio 2013

CRONACHE ROMANE

ECODEM Lucia Vastano

Cinque incontri sulla sostenibiltà a Lido Adriano

Guerrieri. Il lunedì sera, invece è dedicato ai più piccoli, come annunciato la settimana scorsa. E il prossimo appuntamento, il 29 luglio, è con Bruno Rusticali di Chimica Ravenna per “piccoli esperimenti tra amici”.

E APRE LE PORTE ALLA CITTÀ

DUNA DEI L’ANIMALISMO DI LEONARO CAFFO AUTORE DE “IL MAIALE NON FA LA RIVOLUZIONE”

ll dormitorio Re di Girgenti compie dieci anni e, giovedì 25 luglio, apre le porte alla cittadinanza. Dalle 10 alle 12 in via Mangagnina 61 a Ravenna, i visitatori scopriranno di persona la solidarietà che ha caratterizzato l'andamento della casa. L'Open Day proseguirà dalle 19.30: operatori e volontari accoglieranno il sindaco Fabrizio Matteucci e l’assessora Giovanna Piaia. Seguiranno letture e musica fino alle 20.45 e la cena preparata da ospiti (prenotazioni: 338 3134358).

Mercoledì 31 luglio, alle 21, la Duna degli orsi ospita un nuovo incontro della rassegna Duna dei libri sociale. Sulla spiaggia di Marina ci sarà Leonardo Caffo che per Sonda editore ha da poco dato alle stampe il volume Il maiale non fa la rivoluzione. Un saggio che denuncia la condizione in cui vivono gli animali da allevamento, cresciuti per essere mangiati, indossati, usati per la ricerca scientifica o, se fortunati, messi tra le sbarre di uno zoo. Si tratta di un libro che contesta la relativizzazione del dolore animale pensato anche per il lettore non specialista.

N I N A

Modello Mulino Bianco ecco il Pd secondo Letta di

Gli Ecologisti Democratici di Ravenna organizzano una rassegna di incontri, tra letture, giochi per i più piccoli, momenti di spettacolo, proprio sui temi ambientali a Lido Adriano. Il primo dei cinque appuntamenti, tutti sul palco di Piazza Vivaldi alle 21, è per venerdì 26 luglio con l’ingegnere Paolo Berdini e l’assessore Valentina Morigi (muische di Salvo Mauceri e letture di Franco Costantini). Il 2 agosto sarà la volta di “Storie di quotidiana sostenibilità” con lo psicologo Stefano Pasqui, l’economista Lorenzo Ciapetti e l’ingegnere Samuele Giacometti (incursioni teatrali di Alessandro Braga). Il 9 agosto, la scrittrice Lucia Vastano, con il sindacalista Andrea Marchetti e l’assessore provinciale Mara Roncuzzi parleranno di “Vajont e altri disastri”, con gli inserti dell’attrice Caterina Marchetti. Il 16 agosto gli ospiti saranno Massimo Ilardi, direttore della rivista Gomorra, e il giornalista Paolo Corticelli, mentre si chiude il 23 agosto con Eraldo Baldini, scrittore, il grafico Umberto Giovannini e l’assessore comunale Guido

VIA MANGAG IL RE DI GIRGENTI COMPIE DIECI ANNI

9

L I B R I

ANDREA CASADIO

Ci sono alcune parole che mi hanno colpito nel discorso che la scorsa settimana il premier Enrico Letta ha pronunciato al Senato nel dibattito sulla sfiducia contro il ministro dell’interno Angelino Alfano: «Non vorrei che su di me si commettesse un errore di valutazione. Non vorrei che quello che con una parola antica viene definito buona educazione fosse scambiata per debolezza, non deluderò gli italiani». Ecco. L’espressione magica è “buona educazione”. Qualcuno di voi si ricorda che Enrico Letta abbia pronunciato un qualche discorso in cui abbia tracciato una strada, delineato un’idea o indicato una chiara linea politica? Lui sempre così perbenino con la camicia stirata, beneducato appunto, che quando apre bocca di solito emana un eloquio avvolgente e confuso come la nebbia che s’alza d’inverno dalle valli di Comacchio. Cosa dice non si sa, ma la buona educazione è importante. Solo quando parla di strategie e di alleanze di potere una strana chiarezza d’intenti lo coglie: «Preferisco che i voti vadano al Pdl piuttosto che a Grillo». «Sono un grande fan di Silvio». (Chiaro, no?) «Nel mio governo ideale vorrei gente in gamba, anche se sta nella casa delle Libertà di Berlusconi: penso a mio zio Gianni, a Casini, a Tremonti… ».(Chiaro anche in questa intervista al Corriere della Sera, del 2005). Bravo, sì, ti piace Silvio, ti piace il tuo zione Gianni, ma sorgono spontanee due domande: cosa ci fai nella sinistra? E quali idee metteresti in pratica di grazia, con questo governissimo vatican-notabilare, francamente di destra? Ripensandoci, è molto simile al governo che ti tocca dirigere ora, effettivamente. Quindi che ci fai? Ecco, Letta, Casini, Monti, Amato, possibile che alla fine da vent’anni saltino sempre fuori i loro nomi per i posti di prestigio in governi, istituzioni, banche, authorities, enti e fondazioni? Forse li scelgono proprio per la loro buona educazione. Non hanno idee proprie, e perciò sono adatti per ogni governo, di destra o sinistra che sia, ma sono così pieni di buona educazione: eccoli, sono i perfetti Funzionari dello Stato! Del resto, si vede che anche nel Pd selezionano i funzionari allo stesso modo: «Non dovete avere chiare, men che meno di sinistra, quando parlate di politica è bandita la partecipazione emotiva, ma dovete sempre avere buona educazione». Tipo faccio per dire, il capogruppo alla Camera Speranza, quello che sembra sempre un animaletto spaurito con gli occhioni spalancati, intercettato di notte dai fari di un’auto, cosa vuole? È molto ben educato, questo sì, ma poi? Vuole più tasse per i ricchi e meno al ceto medio? Vuole i matrimoni gay, sì o no? Vuole che si combatta l’evasione fiscale o la corruzione nello stato? Vuole abolire il finanziamento ai partiti? Ecco, tutti i funzionari del Pd che fanno carriera sono così pieni di buona educazione, perché sa, prendere una posizione netta potrebbe dare fastidio a qualcuno, ecco non vorrà mica disturbare gli elettori del Pdl, se entra a casa loro si deve mettere le pattine, prima. Del resto l’ha teorizzato proprio Enrico Letta. Un anno fa, a luglio 2012, Letta aveva riunito tutti i senatori del Pd assieme a intellettuali, giornalisti e scrittori, per parlare del partito e di comunicazione politica. E aveva detto:«Voglio che il partito usi un linguaggio che possa essere capito dal maggior numero di persone possibile, sintomo di autorevolezza, credibilità e carisma». «Cioè?», gli han chiesto i presenti. E lui: «Dobbiamo fare come... come... ecco: avete presente la pubblicità del Mulino Bianco? Dobbiamo essere così». In molti, a quel punto, si sono alzati e hanno lasciato la sala. Ecco Letta il Pd lo vuole così, come il Mulino Bianco: una casetta tanto carina dove c’è un giandone inciciuito che impasta dei biscotti e parla da solo con una gallina. Mi sa che c’è riuscito.


RAVENNA& DINTORNI | giovedì 25 luglio 2013

COMMENTI& OPINIONI

detti e contraddetti a cura di FAUSTO

PIAZZA

L’OSSERVATORIO

Una città in cui può capitare davvero di tutto...

Le lettere, le opinioni e i commenti a cui si riserva di rispondere il direttore di Ravenna&Dintorni Fausto Piazza, vanno indirizzate alla mail carodirettore@ravennaedintorni.it oppure al fax 0544 271651 o all’indirizzo viale della Lirica 43, 48124 Ravenna.

TUTTO D’UN TRATTO CARO PASI, IL NOSTRO POSTO SARÀ SEMPRE LA BASSONA... Sul settimanale Ravenna&Dintorni, nella rubrica “Viceversa” del 18 luglio, Guido Pasi, una vita non da mediano ma da assessore, comunale prima, regionale poi, ci intrattiene sul naturismo in Lido di Dante-Bassona. A ragion veduta, sono a Lido di Dante da molti anni a balneare. Molti ne scrivono, fanno atti di indirizzo consiliari ma nessuno vi mette piede. La legge regionale: questa è stata promossa e deliberata nel 2006, su iniziativa dell’Aner a partire dal caso Lido di Dante-Bassona, addirittura quando questa era già riserva naturale(1991), poi estesa ad alcune altre aree regionali. I servizi igienici: la legge parla di servizi, senza specificare, e penso non sia stato una svista, quali e menchemeno quelli igienici. Sono stati installati per due anni (giunta Mercatali) su invito dell’amministrazione alla Associazione naturista a cui era stata data in gestione l’area. Tali servizi non li vuole la Forestale non i naturisti, che preferisce nel punto presunto, in riserva naturale, tollerare il bivacco di nordafricani. Atti contrari alla pubblica decenza, art.726 c.p: va da sé, caro Pasi, che queste denunce non vengono fatte dove il naturismo è autorizzato ma dove non lo è, come Lido di Dante. Fino a ora tutta la giurisprudenza compresa quella di Ravenna, questi denunciati non li “tollera” ma li assolve, legittimandone la presenza. Nel 2008 (nudista addirittura in Pineta) e nel 2012 (5 nudisti) sempre con queste motivazioni: «Trattasi di luogo sia pure non riservato ai naturisti, comunque normalmente e tradizionalmente frequentato da costoro». Il Nobili del Corpo Forestale che da qualche anno ci rende la balneazione difficile ma suo malgrado ci siamo ancora, oltre a installare immotivate barriere-lager a impatto antinaturalista, continua a mandare in Procura i verbali del 2012 anche

di

GIANLUCA COSTANTINI

dopo la prima archiviazione in attesa di un giudice compiacente. Spiagga Bassona-Lido di Dante (Franco Musa): si cita il voyeurismo. Questo è un gatto dalla coda lunga, e non solo in Bassona-Dante. Ora da anni è quasi sparito e la Forestale volendo, questi pochi, li conosce a menadito. Poi il Pasi si fa restrittivo e vorrebbe tale luogo aperto solo a visite guidate. Questo era da fare quando è divenuta Riserva Naturale (1991). Ora i buoi sono scappati e sarebbe deleterio chiudere porte. Col naturismo da oltre un ventennio si è sviluppata una località turistica che per il 60% del fatturato attinge da questa linfa. Tanti naturisti del nord-Italia hanno comprato casa a Dante, affittano appartamenti per 3 mesi. Negli anni 60 c’erano 10 case e un esercizio e grazie a questo turismo ora sono 500 e 30 esercizi. I turismi naturisti e naturalisti sono sinergici non in antitesi. Ma il

primo fa business (ora dimagrito per queste continue repressioni-proibizioni) e il secondo richiamato da anni non decolla. Esiste anche un atto di indirizzo unanimistico del consiglio comunale le (22.10.2012) promosso dall’oscurantismo antinaturista a firma Ancisi-Savorelli (Pd) che anche il partito di Pasi (Sel) non “tollerandoci” sottoscrive, che proponeva di chiudere la spiaggia e putacaso proprio a partire dove inizia la balneazione naturista. Quindi il Pasi (Ancisi ci sbatteva, ohibò, a Lido Adriano) ci vuole trovare un altro posto. Quando si propone uno “sfratto“ pubblico bisogna anche dire dove si ricolloca lo sfrattato altrimenti si abbaia alla luna. Soprattutto se non si comincia parlare con i naturisti. [...] Il posto per il naturismo nel ravennate balneare non può essere che quello dove stà da 45 anni o non è. È in quell’area e non altra che bisogna

11

trovare, per il bene di tutti, una concordata soluzione, sapendo che il nostro recinto è solo la linea di arbusti pre-pinetale... Ezio “Cicci” Randi, Russi

NON DEVONO ESSERCI BAMBINI DI SERIE B Accogliamo con grande soddisfazione la nuova legge sulla famiglia Italiana; perché finalmente concede l'uguaglianza tra i figli naturali e legittimi. Ciò abolisce per sempre il concetto di bambini di serie A e di serie B. Tra altro, parlando appunto dei bambini, l'Italia nel 2012 é cresciuta demograficamente, ma solo grazie agli stranieri. Il 31 dicembre 2012 risiedevano in Italia 59.685.227 persone, di cui più di 4 milioni e 300 mila (7,4%) di cittadinanza straniera. Dopo il successo sul piano "umano" di questa nuova legge rivoluzionaria sulla famiglia in Italia, l'augurio che possiamo fare è quello di sperare che il Premier Enrico Letta passi subito dalle le parole ai fatti, con una nuova legge sul l' immigrazione. Una legge che attribuisca “una parità” fra i bambini immigrati nati in Italia e i loro amici autoctoni; anche se questo diritto non dovesse chiamarsi “ius soli”. I tempi e la maggior parte degli Italiani sono ormai maturi per accogliere una nuova legge sulla cittadinanza, che consenta a tutti i cittadini senza esclusione alcuna di passare dall’integrazione all'interazione. Anche in questo versante, non è umanamente ammissibile parlare di bambini di serie A edi serie B. Non c'è nessun bambino al mondo che nasce con il desiderio di appartenere a una determinata famiglia o terra. Charles Tchameni Tchienga Presidente Ass.Il Terzo Mondo

di

MOLDENKE

Ravenna è una città in cui può capitare che inizino i lavori lungo la pista ciclabile che porta al suo lido più affollato, Marina, non in inverno, no, in giugno. E che anziché essere pronta dopo due settimane, come annunciato, la pista ciclabile a fine luglio sia ancora chiusa. Ma poi è anche la città dove, per fortuna, sempre sulla via del mare apre un nuovo McDonald’s e a inaugurarlo ci vanno sindaco e vicesindaco. Insieme. Ravenna è una città in cui può capitare che un corteo di imbarcazioni molto suggestivo lungo il suo canale venga annullato perché in Darsena di città non ci si arriva. E non perché non ci sia una Darsena, ma perché il ponte mobile nuovo di pacca e costato svariati milioni di euro in realtà non è proprio mobile. Cioè, non si apre. Ma poi è anche la città dove, per fortuna, si festeggia in grande stile il patrono. Peccato che gli “undici giorni di festeggiamenti” strombazzati dal Comune in realtà siano stati uno, quello dello spettacolo in piazza del Popolo (bella cosa, tanta gente, da rifare più spesso). Il resto erano visite guidate o eventi in programma anche gli anni scorsi, forse solo raggruppati in modo che facessero un po’ più di scena. Un po’ come la Notte Rosa, che a Rimini si festeggia con grandi eventi veramente e qui invece si fa finta che ci sia qualcosa mentre in realtà è il Ravenna Festival. Ravenna è una città in cui può capitare che nei giorni di festa pieni di turisti (perché sarebbe una città turistica) i negozi in centro siano chiusi. Ma poi, per fortuna, è anche la città dove gli stessi negozi, almeno d’estate, stanno aperti anche la sera. O forse no. Ravenna è una città in cui può capitare che vicino alla stazione ci siano persone che dormono sulle panchine, bevono oppure, udite udite, addirittura fumano e parlano (certo, alcune spacciano pure). Ma poi, per fortuna, è anche la città dove Giulio Bazzocchi manda foto di cartacce, bottiglie e prostitute a prefetto, sindaco e autorità varie, difendendoci tutti dal degrado e dalla vergogna.


CULTURA& SPETTACOLO

giovedì 25 luglio 2013 | RAVENNA& DINTORNI

RASSEGNA/1

Lugocontemporanea: due giorni in cui si cambia musica Il 26 e il 27 luglio torna la rassegna “Lugocontemporanea”, che giustappone musica e teatro, gesto corporeo, arti visive. Tema di quest’anno è “Cambiare musica” con l’obiettivo dichiarato di «restituire alla cultura il suo ruolo di coscienza che impediva di ignorare la realtà e toglierle la funzione attuale di intrattenimento, distrazione e omologazione. Gli artisti dovrebbero ribellarsi a questo stato di cose e modificare il linguaggio per rompere la monotonia». La direzione artistica è di John De Leo, Franco Ranieri, Monia Mosconi. La rassegna si aprirà venerdì sera, alle 21.30, nel cortile del Chiostro del Carmine con il violoncellista Francesco Guerri e la sua performance “Violoncello Solo. Prima di qualsiasi altra cosa allora si perderà”, che nasce dalla ricerca melodica e timbrica dell’artistica. Composizione e improvvisazione si fondono in creazioni rock, elettroniche e minimaliste. A seguire, alle 22.30, si esibiranno il comico e autore David Riondino e Massimo Ottoni, esperto di cinematografia. Il loro spettacolo dal titolo Novelle con figure unisce voce recitante e videoarte. A chiudere la giornata del 26 luglio saranno alle 22.30 Giancarlo Schiaffini, compositore, trombonista e tubista romano, e la Satellite Ensemble con la performance “Serenata per un Satellite di B. Maderna”. Il 27 luglio, sempre nel cortile del Chiostro del Carmine, la serata sarà aperta da Valerio Corzani, musicista, giornalista, conduttore radiofonico e fotografo, e Erica Scherl, violinista, psicologa, musicoterapeuta che daranno vita alla performance INTERIORS_Arredamenti Sonori per Ambienti: un’esperienza audio-visiva fra groove, dub, jazz, sfumature etniche e spoken poetry. A seguire, alle 22.30, è la volta di Bestia di Gioia della drammaturga cesenate Mariangela Gualtieri. A chiudere la rassegna 2013 saranno i Nemo Project con il trombetti-

CULTURA

12

Una suggestiva immagine del monumento dedicato a Francesco Baracca, in centro a Lugo, durante una performance

LA BUSTINA DI MELPOMENE a cura di MARIA GIOVANNA MAIOLI Alle “mie estati lontane”, al mare, a Eusebio.

ANTICO, SONO UBRIACATO DALLA VOCE... di Eugenio Montale

Antico, sono ubriacato dalla voce ch’esce dalle tue bocche quando si schiudono come verdi campane e si ributtano indietro e si disciolgono. La casa delle mie estati lontane t’era accanto, lo sai, là nel paese dove il sole cuoce e annuvolano l’aria le zanzare. Come allora oggi in tua presenza impietro, mare, ma non più degno mi credo del solenne ammonimento del tuo respiro. Tu m’hai detto primo che il piccino fermento del mio cuore non era che un momento del tuo; che mi era in fondo la tua legge rischiosa: esser vasto e diverso e insieme fisso: e svuotarmi così d’ogni lordura come tu fai che sbatti sulle sponde tra sugheri alghe asterie le inutili macerie del tuo abisso. (da Ossi di seppia, in L’opera in versi, a cura di Rosanna Bettarini e Gianfranco Contini, Einaudi, Torino 1980) Eugenio Montale è nato a Genova il 12 ottobre 1896 ed è morto a Milano il 12 settembre 1981.

sta d’origine vietnamita Cuong Vu, che omaggeranno Jules Verne nella cornice dell’area del Monumento di Baracca. Il trio Nemo Project, composto dal bassista Michelangelo Brandimarte, dalla cantante Claudia Pantalone e dal batterista Claudio Bollini, insieme a Vu si esibirà in Viaggio sottomarino intorno al mondo, in omaggio al Capitano Nemo di Ventimila leghe sotto i mari, che rappresenta l'innovatore non omologato della società a lui contemporanea. Dal 22 al 27 luglio sarà possibile visitare la mostra “D'un secondo d'arco" di Stefano Sasso alla Torre del Soccorso della Rocca. Si tratta di una composizione elettroacustica. La mostra è visibile anche di giorno ed è, così come tutte le performance, ad ingresso gratuito.

RASSEGNA/2

Il Bagnacavallo Festival al via tra folk, classica, musica pop e canzone d’autore Il Bagnacavallo festival prenderà il via giovedì 1 agosto da piazza della Libertà con gli artisti del progetto Musica Libera, che porteranno sul palcoscenico la canzone d’autore, da Guccini a Fossati, da De André a Springsteen, da Vian a Gaber. La band, guidata dal cantautore bolognese Germano Bonaveri, è formata da musicisti professionisti emiliano-romagnoli. Giovedì 22 agosto la musica sarà nuovamente protagonista con le note di Corelli, Bach, Boccherini, Sarti e Paganini nel cortile di casa Minguzzi, in via Matteotti 28, grazie a Roberto Noferini al violino e Chiara Cattani al clavicembalo. Si tornerà in piazza della Libertà martedì 27 agosto per “Lavorare Stanca”. Dalla terra alla fabbrica. Canti di lavoro e di emigrazione. Gianluigi Tartaull (voce e chitarra), Raimondo Raimondi (mandolino), Luca Vassura (fisarmonica) e Valentina Campajola (voce e violino) proporranno un percorso tra canzoni popolari e d’autore che hanno per argomento la fatica del lavoro e il distacco dell’emigrazione. La rassegna chiude giovedì 29 agosto nel chiostro del convento di San Francesco, in via Cadorna 10, con le FemmeFolk, un gruppo in cui la creatività femminile si esprime attraverso la libertà del folk, nato dall’incontro di quattro donne (Donatella Antonellini, Caterina Sangiorgi, Nicoletta Bassetti e Valeria Cino) con storie, gusti e formazioni diverse che hanno in comune il desiderio di divertirsi e reinventarsi attraverso la musica. L’ingresso a tutti gli appuntamenti è a offerta libera. I concerti iniziano alle 21.30.

Giovedì 25 luglio

Serata BARBECUE Tutti i lunedì sera

Scopri il tuo futuro

cartomanzia, caffèomanzia, ecc.

Tutti i mercoledì sera

Baby Party - la cena in famiglia LUGLIO E AGOSTO APERTI TUTTE LE SERE

via Marabina 133, Lido di Dante - tel. 0544.473566 cell 377.5313333 - www.latrattoriaravenna.it


SPETTACOLI& MUSICA

RAVENNA& DINTORNI | giovedì 25 luglio 2013

AGEND A RUSSI, CHIUDE TACABANDA CON IL CORPO DI LENDINARA

A

Per Tacabanda, la rassegna nazionale di corpi bandistici prenderà che si svolge a Russi, in Piazza Dante, la chiusura è affidata sabato 27 luglio al Corpo bandistico di Lendinara alle 21.30.

HOT-SAXOPHONE NEL CHIOSTRO A CASTEL BOLOGNESE Martedì 30 luglio, alle 21.15, a Castel Bolognese, nel Chiostro della residenza comunale, l’Emilia Romagna festival porta il concerto Hot-Saxophone di Gaeatano di Bacco e Giuliano Mazzoccante con musiche di Milhaud, Boutry, Schulhoff, Creston, Gershwin.

CONCERTO “DELLO SPIRITO” A COCCOLIA E CASTIGLIONE Due nuovi appuntamenti con la rassegna i luoghi dello spirito. Giovedì 25 luglio alle 21, nel cortile di Villa Pasolini Dall'Onda, a Coccolia, si terrà uno spettacolo misto di musica e recitazione e ispirato al bizzarro e divertente poema L'eccellenza e il trionfo del porco di Giulio Cesare Croce, scrittore bolognese del Seicento, condito da musiche contemporanee scelte da Alberto Allegrezza, che è ideatore, regista e attore dello spettacolo. Il concerto successivo, giovedì 1 agosto, si terrà presso il cortile di Palazzo Grossi a Castiglione di Ravenna e vede il ritorno dei Birkin Tree e del loro ospite irlandese Cyril O’Donoghue.

ULTIMI DUE APPUNTAMENTI CON I CONCERTI DEL MARE

Ultimi due appuntamenti per la rassegna “I Concerti del Mare” edizione 2013 Domenica 28 luglio alle 17.00 a Lido di Classe, zona Foce Bevano, andranno in scena i “Romagna Brass” con un concerto per soli strumenti a fiato. Martedì 30 luglio alle 21.15 a Marina Romea nella Chiesa di Santa Maria Assunta sarà la volta dell'eleganza del quartetto “Obtortocello”.

13

INDIE ROCK

Tris di concerti sulla spiaggia con Julia Holter e Thee Oh Sees Tre concerti all’Hana-bi di Marina di Ravenna per amanti della musica alternativa. Venerdì 26 luglio si comincia con i ravennati Comaneci, che introduranno il blues del londinese Duke Garwood, noto ai più per la lunga collaborazione con Mark Lanegan, foriera tra l’altro del recente album a quattro mani Black Pudding. Risale al 2011 il suo ultimo album Dreamboatsafari, anche questo acclamato dalla stampa (4/5 da NME, ad esempio), forse più dei precedenti. Da Londra alla California, lunedì 29 luglio arriva, fresca di ripubblicazione del suo secondo album Ekstasis e dell’imminente

I Comaneci aprono la serata con Duke Garwood uscita del nuovo disco, la compositrice ventisettenne californiana Julia Holter. Ekstasis è stato accolto dalla critica come uno dei migliori album del 2012, e ha fatto accostare la cantante californiana addirittura al mito Laurie Anderson, oltre che a Julianna Barwick, Kate Bush, Joanna Newsom, Grouper e Stereolab. Nata a Los Angeles nel 1984, Holter è una cantante, musicista e compositrice. Il suo primo lavoro, Tragedy, è uscito nel 2011 per la Leaving Records ed è ispirato a Euripide. Ora è quasi giunta l’ora del suo terzo capitolo discografico che si intitolerà Loud city song e vedrà la luce il 20 agosto per la Domino Records, ispirato al romanzo Gigi di Colette. Julia Holter unisce basi electro-pop, drum-machi-

I Thee oh Sees

ne, drappeggi vintage, sax e tastiere meccaniche con impostazioni vocali classiche. Infine, ancora dalla California ma questa volta da San Francisco, tornano, il 30 luglio, in Italia e all’Hana-Bi il quartetto psych Thee Oh Sees, fresco del nuovo album Floating Coffin uscito ad aprile via Castle Face Records, dopo anni di produzioni per l’etichetta In The Red Records. «Sono canzoni che nascono dalla condizione mentale di chi vive in un mondo perennemente devastato e dominato dalla guerra. Nel complesso, “Floating Coffin” è un disco piuttosto buio, e molto più pesante e opprimente rispetto ai nostri altri album precedenti». Parole di John Dwyer, frontman attorno a cui si è costruita la band con un’ispirazione che viene per direttissima dagli anni Sessanta e dal rock ‘n’ roll. Ad aprire il loro concerto ci sarà il duo toscano Go!Zilla, che pubblicherà il proprio debutto a ottobre.

IL FESTIVAL

Spiagge Soul verso il finale con Martha High Tra i protagonisti anche i messicani Los Mighty Calacas il dettaglio A LEZIONE DI ATLANTIC RECORDS Giovedì 25 luglio, alle 21.30, anche la lezione di rock di Luigi Bertaccini sulla spiaggia del Peter Pan di Marina di Ravenna sarà dedicata al genere soul. In particolare, il dj parlerà, con l’ausilio di video e brani, degli autori soul prodotti dalla mitica Atlantic Records negli anni Cinquanta e Settanta.

Prosegue fino a domenica 28 luglio lo Spiagge Soul Festival con nuovi artisti in arrivo. I messicani Los Mighty Calacas , con il loro mix di ritmi latini, reggaeton e jazz, soul e hip-hop saranno saranno giovedì 25 luglio ai Fanti Mowa di Marina alle 22.45 e al bagno Peter Pan sabato 27 alle 18, stessa ora domenica invece al Mosquito Coast (ma giovedì al Porto ci sarà anche la Soul Men Band alle 21.30). Venerdì 26 è sul palco il blues d’avanguardia dei Bagamojo, il nuovo progetto musicale di Paul Venturi e Max Sbaragli, che saranno alle 22 al MoloTreZero . A Lido Adriano si esibisce la Soul Project, band cui danno anima e voce Marco Evans, vocal coach di X Fac-

tor (tra i suoi allievi c’è stato Marco Mengoni) e Barbara Comi alle 22 in piazza Vivaldi. La chiusura di domenica 28 luglio a Marina di Ravenna è affidata a Martha High, definita “la principessa del soul” da James Brown, con cui ha cantato per oltre trent’anni, alle 22 nel parcheggio del Molo Dalmazia a Marina (alle 21 apriranno la serata i Little Cora & The Soulful Gang). Sempre domenica, ma alle 18, la Kris Blues Band sarà di scena al bagno Waimea di Marina, stessa ora e stessa band sabato 27 luglio al Bagno Ceaser di Lido Adriano. E sempre a Lido Adriano e sabato 27 luglio am alle 20.30 in viale Virigilio ci sarà il concerto Tbc.

VIENI nel posto giusto

05 lunedì

AGOSTO

PUNTA MARINA TERME viale C.Colombo 34

Storico tastierista di Vasco Rossi e della Steve Rogers Band, attualmente impegnato in live e studio con la Solieri Band, co-autore di indimenticabili brani come “Va bene, va bene così”

ORE 2 1.30 FREE E NTRA NCE

info e prenotazioni:

0544 437470

Cervia (RA) Via G. di Vittorio, 5 tel: 0544 977144

ORARI: DAL MARTEDÌ AL SABATO 9:30/12:30 - 16:00/19:30 MERCOLEDÌ SERA APERTURA FINO ALLE 22:30 DOMENICA 16:00/19.30


14

CULTURA& LIBRI

giovedì 25 luglio 2013 | RAVENNA& DINTORNI

PORTO CORSINI

BAGNO FANDANGO

Quattro serate tra fritto di pesce e narrativa Quattro serate in compagnia di altrettanti autori e dei loro libri con assaggi di fritto di pesce. Le organizza la Pro loco di Porto Corsini in collaborazione con la Libreria Tarantola di Marina e la friggitoria di Porto Corsini. Si comincia venerdì 26 luglio con Elena Chiari Valbonesi e il suo ultimo romanzo Nulla è come sembra (Ponte Vecchio Editore, 2013), una storia d’amore ambientata fra Ravenna e le colline forlivesi, che rievoca le vicende della resistenza,

Valerio Varesi ospite a Porto Corsini il 16 agosto

il fascismo e l’antifascismo. Venerdì 2 agosto è invece la volta di Massimilano Venturini con il suo Per interposta persona - il ritorno del passatore (Ed. Italic 2013), la storia di un ventenne romagnolo dei giorni nostri, con lo stesso nome e cognome del Passatore, che non poteva che emularne le gesta malandrine. Venerdì 9 agosto, ci sarà invece l’autore della casa editrice Marcos y Marcos Giorgio Caponetti con il suo ultimo romanzo Due belle sfere di vetro ambrato. Venerdì 16 agosto si chiude con lo scrittore e giornalista di Repubblica Valerio Varesi che presenta il suo ultimo romanzo Il rivoluzionario (Frassinelli). Gli autori saranno presentati e intervistati da Nello Agusani alle 21.30 al Parco di Porto Corsini.

Alessio Viola e la sua Bari “gialla e noir” Il 26 luglio per la rassegna “Come gira il mondo” al Fandango di Marina di Ravenna il giornalista e scrittore Alessio Viola parlerà del giallo e del noir in Italia. Intervistato da Matteo Cavezzali, presenterà Dove comincia la notte romanzo edito da Rizzoli. Viola è editorialista e curatore della cronaca nera per Il Corriere del Mezzogiorno. La malavita e gli omicidi irrisolti hanno fatto da spunto per la storia del commissario De Angelis, il poliziotto di Bari protagonista del romanzo, che si aggira per le strade di notte.

AGENDA

A Marina Un Passatore si celebra Leopardi contemporaneo

Marescotti legge Grossi a Savarna

Visita al Battistero Danza e musica degli Ariani al museo Tamo

Venerdì 26 luglio torna a Marina di Ravenna la manifestazione “Un poeta da ricordare” curata da Walter della Monica, con la celebrazione di Giacomo Leopardi. La lettura di una selezione dei più celebri canti, affidata all’attore Gianfranco Tondini, sarà intercalata dai commenti di Gaetano Chiappini, Valerio Nardoni e Luigi Martellini. Ore 21 al Bacino pescatori.

Ivano Marescotti sarà venerdì 2 agosto alle 21 in via Savarna 74 a Savarna nel giardino di casa di Donatella Grossi, autrice de L’odore del ricordo e di …E Antonia volò. Saranno proprio le sue ultime due fatiche a fare da protagoniste alla serata, che sarà presentata da Daniela Alderuccio e accompagnata musicalmente da Christian Ravaglioli.

In occasione dell’apertura serale dei monumenti, il venerdì sera, la Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Ravenna propone un calendario di visite guidate gratuite. Prossimo appuntamento venerdì 26 luglio, alle 18, con la visita guidata al Battistero degli Ariani in piazzetta degli Ariani, mentre il 2 agosto sarà la volta del Museo Nazionale (Info: 0544 35755/35404).

Venerdì 26 luglio alle 19, al Caffé Letterario di via Diaz 26 a Ravenna, si terrà la presentazione del nuovo libro del ravennate Massimiliano Venturini, Per interposta persona, il ritorno del passatore edito da ItalicPequod, un romanzo sull’epico personaggio romagnolo rivisto e “corretto” attraverso il giovane protagonista omonimo di Pelloni che da barista spiantato si trasforma in rocambolesco fuorilegge.

Nuovi appuntamenti per “Tamo al chiaro di luna”, la rassegna nel museo di via Rondinelli a Ravenna. Giovedì 25 luglio HistrioDanza alle 19 e serata dedicata al tango, mentre giovedì 1 agosto, alle coreografie danzate seguirà, alle 21.30, il suono latino di Raimondo Raimondi, Agata Leanza e Agide Brunelli. Martedì 30 luglio, conversazione con Giovanna Montevecchi sui sulla vita ai tempi della flotta romana.


MARE& TEMPO LIBERO

RAVENNA& DINTORNI | giovedì 25 luglio 2013

AUTORI A CERVIA

FESTIVAL NATURAE

Cene, visite e laboratori esperienziali A Lido di Classe, appuntamento (anche) con gli smartphone in pineta Prosegue il festival Naturae a Lido di Classe, per la valorizzazione e la riscoperta degli ambienti naturali della località. Giovedì 25 luglio, alle 18, nell’area verde dell’Arena del Sole, Andrea Montanari e Giulio Rosetti presentano il loro libro Favole narrate due volte. A seguire il laboratorio per i più piccoli, con materiali da riciclo, condotto da Sergio Spada, mentre alle 19 ci sarà l’evento enogastronomico e musicale con grigliata di pesce, degustazione dei vini della Cantina Dadè. Venerdì 26 luglio, alle 8.30 al centro sportivo Batì, il cinema fa tappa nell'oasi della pineta di Lido di Classe: l'associazione Solaris e il Circolo Sogni Antonio Ricci presentano il laboratorio esperienziale con il regista Gerardo Lamattina (si invitano i partecipanti muniti di Smartphone a portare con sè il proprio e a scaricare l'applicazione TimeLapse di xyster.net), mentre alle 17 è prevista una visita guidata in bicicletta nella Foce del Bevano (info e prenotazionie obbligatoria 3475064219). Alle 18 nell’area dell’Arena del Sole, Mercatino della Coldiretti. Sabato 27 luglio, alle 10 Incontri letterari in pineta (Casina della Forestale) con Chiare, fresche e dolci acque di e con Paolo Briganti e Mirella Cenni. Dalle19, festa sul prato nell’area verde dell’Arena del Sole. Si chiude domenica 28 luglio con alle 17 con il concerto alla foce del Bevano dei Romagna Brass.

15

I libri di Carletti, Vitali, Sciortino e anche Al Bano A cervia prosegue la rassegna “La spiaggia ama il libro” tra saggistica e narrativa. Venerdì 26 luglio alle 21.30 ci sarà il geologo Mario Tozzi, con Pianeta terra ultimo atto in viale Ravenna a Milano Marittima. Domenica 28 luglio Andrea Vitali presenterà Un bel sogno d’amore (Garzanti editore) sempre alle 21.30 in viale Ravenna a Milano Marittima. Lunedì 29 luglio sarà la volta di Al Bano, con il libro Fra cielo e terra (Piemme), in piazzale dei Salinari a Cervia, alle ore 21.30. Doppietta di big per fine luglio con l’intervista a Beppe Carletti, leader dei Nomadi con il libro Io vagabondo. 50 anni di vita con i Nomadi. L’appuntamento è alle 18.00 al bagno Fantini Club n. 182 Lungomare G. Deledda a Cervia e quindi alle 21.30 in viale Ravenna a Milano Marittima. Mercoledì 31 luglio Don Antonio Sciortino, direttore di Famiglia Cristiana alle 21.30 a Milano Marittima in viale Ravenna.

MARINA DI RAVENNA

Giovani talenti cantano sul molo Sabato 27 luglio alle 21 va in scena un inedito evento musicale a Marina di Ravenna, “Marina Canta” nell’area del faro e del molo Dalmazia. La manifestazione ospiterà giovani e affermati musicisti, in una sorta di talent show. Il repertorio musicale spazia dai grandi nomi della musica italiana, Lucio Dalla, Laura Pausini, Gianni Morandi, fino ai brani più attuali. Il direttore artistico della manifestazione, organizzat è Roberta Montanari. Al concerto prenderanno parte, fra gli ospiti, il cantante Filippo Graziani (nella foto), figlio di Ivan Graziani, Guido Elmi, produttore artistico di Vasco Rossi, Nazzareno Carusi, opinionista per Panorama, Libero, Canale 5 e Tgcom 24.

INFOPROM

Cala Celeste: la buona musica fa il pienone Successo per Jestofunk e Cece Rogers in riva al mare a Lido Adriano

Il pienone al Cala Celeste in occasione del concerto di Cece Rogers (foto sopra) e i Jestofunk il 22 luglio. Nella foto piccola a sinistra dj Mozart in consolle.

La vigilia di Sant’Apollinare non è stata magica solo per il centro storico di Ravenna, ma anche per Lido Adriano, ormai tra le mete top grazie al Cala Celeste, protagonista delle notti della Riviera ravennate e non solo. Lo stabilimento balneare è stato infatti invaso dagli appassionati della dancefloor degli anni ‘90 che già dal tardo pomeriggio, quando si stava allestendo il palco ha iniziato ad affluire per ascoltare ed assaporare da vicino, in riva al mare, l’incanto del sound e del mito dei Jestofunk. Da tutta la regione sono arrivati in centinaia per vivere questo momento spettacolare, uno show incredibile che ha visto protagonisti le icone della musica disco internazionale con brani che sono entrati nelle hit di tutto il mondo e hanno fatto ballare i fan della house e del funky. Straordinari tutti i protagonisti dell’evento – ben orchestrati dal grandisoso Mozart – da

Francesco Farias a Blade, alla voce sensazionale di Cece Roger che dal palco, realizzato sopra il tetto del Cala Celeste, hanno coinvolto lo straboccante pubblico che aveva riempito ogni spazio immaginabi-

le. Poi, eccolo l’osannato Cece Rogers scendere in mezzo al pubblico e abbracciare tutti i suoi ammiratori, per uno show di gran classe. Sotto una luna enorme, la notte è stata magica e indimenticabile grazie a questi fuoriclasse del ritmo, ma anche grazie all’incredibile creatività musicale del dj Mozart, che ogni lunedì, dalle 18, animerà le serate dance del Cala Celeste.


16

CULTURA& RUBRICHE

giovedì 25 luglio 2013 | RAVENNA& DINTORNI

Fulmini&Saette

TUTTA UN’ALTRA MUSICA

di Adriano Zanni

Dai Fuck ai Karate: non dimenticateli

Cronache e visioni dal Deserto rosso Il blog su www.ravennaedintorni.it

Orizzonti possibili, Marina Romea

VISIBILI & INVISIBILI di

FRANCESCO DELLA TORRE

La guida delle arene Ma Pacific Rim è al cinema

Premessa: non si è ancora colpevolmente parlato dell’iniziativa Cinema Divino, rassegna itinerante che abbina una cantina scelta a un film proiettato proprio nei luoghi del vino, che accompagna lo spettatore durante la visione. Iniziativa molto bella e film interessanti, per sapere dove danno il film che cercate, meglio guardare su www.cinemadivino.net. Giovedì 25. Dopo il Miele, a Bagnacavallo, viene la Muffa, esordio del giovane regista turco Ali Aydin. Il film narra del tentativo di un padre di ritrovare il proprio figlio arrestato per motivi politici. Attuale e soprattutto allettante: un film invisibile programmato in estate è un'occasione di grande cinema. Mentre all'Arena Borghesi di Faenza si può recuperare Re della terra selvaggia (il giorno dopo lo trovate a Lido di Classe), bellissimo film citato la scorsa settimana, alla Rocca si propone il buon Salvatores, con Educazione Siberiana (ripreso il 29 da Cinema Divino). Venerdì 26 è la serata di Lincoln di Spielberg: gratuito, si legge sul sito di Lugo Cinema, altrimenti all'Arena Borghesi di Faenza. Sabato 27 si può rivedere Viva la libertà a Bagnacavallo, No a Lugo, oppure scegliere il simpatico esordio dietro la macchina da presa del promettente giovanotto Dustin Hoffman (Quartet, un buon film). A Faenza c'è After Earth, dell'ex promessa M.Night Shyamalan, sempre incentrato su temi apocalittici cari al regista, in programmazione a Lido di Classe il giorno successivo. Domenica 28 c'è un film interessante e poco visto alla Rocca ravennate: Il fondamentalista riluttante, film che ha aperto l'ultima rassegna veneziana, porta la

firma della discontinua e talentuosa Mira Nair (Salaam Bombay), che torna sui temi dell'11 settembre (del cui film aveva firmato un episodio) e di come il contrasto tra culture si è trasformato in guerra. Da vedere. Nello stesso giorno e lunedì 29, chi vi scrive è di parte, a Bagnacavallo c'è un film da vedere a botta sicura, perchè è della coppia (anche nella vita) Agnes Jaoui-Jean Pierre Bacri, quelli de Il gusto degli altri e del sottovalutatissimo Così fan tutti. Il titolo del film è Quando meno te lo aspetti, una commedia, è uscito a giugno, ed essendo il loro nuovo lavoro è sicuramente una bomba da non perdere. Lunedì 29 è anche il giorno del classico a Faenza, che propone l'esordio di Paolo Sorrentino: L'uomo in più è un film che già rivela il talento del regista, con l'inseparabile compagnia di Toni Servillo. Altro film sottovalutato e poco visto, alla Rocca di Ravenna, è Passioni e desideri. Chi ricorda il recente Crash (Oscar miglior film), ne riconoscerà la struttura, che in questo film a un certo punto assume una forma circolare, formando un angolo di 360 (titolo originale del film) sulle vite dei protagonisti. Martedì 30 a Faenza ci sono 7 psicopatici, commedia nera con cast stellare, che va da Woody Harrelson a Tom Waits, mentre a Bagnacavallo si ripropone il film della famiglia Lo Cascio, La città ideale. Mercoledì 31 vi mandiamo al cinema al chiuso, perchè gli appassionati di fantascienza (anche animata) devono assolutamente vedere Pacific Rim, mentre chi preferisce la commedia, può gustarsi il nuovo film degli autori della New Hollywood: Facciamola finita. Infatti, chiudiamo qui. Buon cinema.

ello! b è o l il cie con noi! o scopril Thursday 25 July Giovedì 25 luglio, ore 21:30

Am Donnerstag 1. August, Giovedì 1 agosto, ore 21:30

Paolo Morini, Sara Ciet

THE STARS OF THE LITTLE PRINCE A talk in English about Astronomy, Life and Friendship. (Conferenza in lingua inglese)

Martedì 30 luglio, ore 21:30 Massimo Berretti

STELLE E COSTELLAZIONI DEL CIELO AUSTRALE

Sara Ciet

DER STERNENHIMMEL IM SOMMER (Il cielo estivo)

di LUCA MANSERVISI In una giornata come un’altra, verso sera, in sottofondo all’Hana-Bi (tanti auguri e lunga vita, naturalmente, al bagno di Marina, che ha appena festeggiato i suoi primi dieci anni di attività) si possono riconoscere i Grandaddy. Li avevo ormai rimossi, i Grandaddy, con il loro folk-pop sognante. E risentirli nei giorni scorsi all’HanaBi mi ha semplicemente permesso di realizzare che sono uno di quei gruppi che non ce l’hanno fatta, a entrare nella storia della musica rock. O anche solo a far parlare di sé dopo lo scioglimento. Uno di quei gruppi probabilmente destinati a essere dimenticati. Storia triste, comune a molte altre band che invece non se lo meriterebbero proprio. E che invece hanno lasciato molto a tanti fan. Tipo i Bedhead, per esempio, con quel loro irresistibile suono elettrico lento e circolare (slowcore, lo chiamarono). O i Codeine, loro fratelli più autorevoli. Tipo i Fuck, con il loro folk da fuori di testa, canzoni di due minuti, dischi di cui ti innamoravi dalla copertina, un po’ anche perché c’era scritto proprio Fuck, lì sopra. Tipo i June Of 44, che avevo dimenticato anch’io, e che sto riascoltando sentendo ancora quella sensazione che ti faceva pensare che, no, questo non è solo rock. E infatti lo chiamarono post-rock, e non saprei fare di meglio. Tipo gli Smog, che poi è lo pseudonimo di Bill Callahan, che c’è ancora, che forse lui in qualche enciclopedia musicale per fortuna si può trovare, ma che non è mai tornato a quei livelli, quelli di Smog. Di solito per lui si parla di “cantautorato lo-fi americano”, quello che va da Nick Drake in giù. Io so solo che è stato diverse volte la mia “band” preferita. Tipo i Palace, per restare nello stesso ambito un po’ depresso, o Palace Brothers, o Palace Songs, che poi sono semplicemente Will Oldham, che poi è Bonnie Prince Billy, e che quindi non verrà dimenticato, no. Purtroppo verranno dimenticati i Palace, che purtroppo è peggio. Tipo le Raincoats, gruppo al femminile che ha formato una generazione e che ha fatto dell’originalità una bandiera tra folk, sperimentazione e attitudine punk. Tipo i Karate e la chitarra del loro leader Geoff Farina, che dall’indie è arrivata fino a toccare lidi jazz, per la gioia di chi come noi cercava qualcosa di diverso. Tipo i Go-Betweens, che poi sono i Beatles australiani, inutile girarci intorno, e che è un mondo brutto, quello che non li ha fatti diventare milionari grazie al loro pop cristallino. Tipo i Red House Painters, per tornare al filone di musica depressa e rallentata, ma con tanto, tanto, stile. Tipo Silver Jews, il folk-alternative-country-pop americano al massimo livello. Tipo gli Hefner, che sembravano canzonette stupide, ma in realtà non ti lasciavano più stare... O tipo gli Arab Strap... ma la lista è troppo lunga e non mi basterebbe neppure la prossima rubrica. Adesso, almeno, mi sento meglio. L’ho fatto per loro, l’ho fatto perché non voglio dimenticare.

Ogni venerdì a partire dalle ore 20,30 Aperitivo. Cena. Ballo sulla spiaggia. Prenota tel. 0544.530186-347.5313967

RISTORANTE - PISCINA Ristorante aperto tutti i giorni a pranzo e a cena Specialità di pesce Piatti della tradizione romagnola Pizzeria

(Vortrag in deutscher Sprache conferenza in lingua tedesca)

Per informazioni e prenotazioni: Planetario di Ravenna, Viale S. Baldini, 4/a - 48121 Ravenna sito: www.racine.ra.it/planet - email: info@arar.it

MARINA DI RAVENNA VIALE DELLE NAZIONI 40 tel. 0544 530186 - 347 5313967

www.bagnolucciola.it


CinemaCity - Ravenna

• CINEMA •

Wolverine: l’immortale

(Regia di James Mangold)

Proiezione in 3D: fer. e sab.: p.u. 21.20; dom.: 18.45-21.20 Proiezione in 2D: fer. e sab.: 20.20-22.55; dom: 18-20.40

17

CULTURA& TEMPO LIBERO

RAVENNA& DINTORNI | giovedì 25 luglio 2013

(Regia di Bille August)

ven.: p.u. 21.30

Viva la libertà (Regia di Roberto Andò)

sab.: p.u. 21.30

Programmazione da giovedì 25 a mercoledì 31 luglio Quando meno te lo aspetti (Regia di Agnes Jaoui)

Se sposti un posto a tavola

dom. e lun.: p.u. 21.30

(Regia di Christelle Raynal)

fer. e sab.: 20.45-22.45; dom.: 18.45-20.45

Arena Borghesi - Faenza

Passioni e desideri (Regia di Fernando Meirelles)

Eco Planet - Un pianeta da salvare

lun.: p.u. 21.30

(Regia di Kompim Kemgumnird)

fer. e sab.: p.u. 20.30; dom.: p.u. 18.30

Il comandante e la cicogna mar.: p.u. 21.30

(Regia di Sid Bennett)

fer. e sab.: 20.40-22.40; dom.: 18.15-20.40

fer. e sab.: 20.45-22.50; dom.: 18.40-20.45

Pain & Gain - Muscoli e denaro (Regia di Michael Bay)

fer. e sab.: 20.15-22.55; dom.: 18-20.45

Facciamola finita (v.m. 14)

(Regia di Rich Moore)

dom.: p.u. 21.30

fer., sab. e dom.: 20.35-22.45

Now you see me - I maghi del crimine

(Regia di Paolo Sorrentino)

lun.: p.u. 21.30 (ingresso gratuito)

fer. e sab.: 20.30-22.55; dom.: 18-20.30

sab.: 17.50; dom.: 15.50-17.50

World War Z

mar.: p.u. 21.30

fer. e sab.: 20.30-22.55; dom.: 18-20.30

The lone ranger

(Regia di Valeria Golino)

fer. e sab.: p.u. 21.15; dom.: 18-21.15

L’uomo d’acciaio (Regia di Zack Snyder)

fer. e sab.: p.u. 22.30; dom.: p.u. 20.45

After earth - Dopo la fine del mondo

Facciamola finita (v.m. 14) fer., sab. e dom.: p.u. 22.45

Educazione siberiana

Now you see me - I maghi del crimine

(Regia di Gabriele Salvatores)

gio.: p.u. 21.30

Hotel Transylvania (Regia di Genndy Tartakovsky)

ven.: p.u. 21.30

Flight

fer.: p.u. 21.35; sab.: 17.50-21.35; dom.: 15.20-17.50-21.35

(Regia di Dustin Hoffman)

sab.: p.u. 21.30 (Regia di Gore Verbinski)

(Regia di Mira Nair)

gio.: p.u. 21.30

Le belve

Cinemacity Ravenna, via Secondo Bini 7, tel. 0544 500410 Rocca Cinema Ravenna, Rocca Brancaleone, tel. 339 5988013 Cinedream Multiplex Faenza, via Granarolo 155, tel. 0546 646033

Re della terra selvaggia (Regia di Benh Zeitlin)

ven.: p.u. 21.30 (Regia di Ang Lee)

sab.: p.u. 21.30

After earth

(Regia di Oliver Stone)

mer.: p.u. 21.30

Parcobaleno - Alfonsine

Il mio vicino Totoro

(Regia di Zack Snyder)

dom.: p.u. 21.30

La parte degli angeli (Regia di Marc Webb)

lun.: p.u. 21.30

mar.: laboratorio dalle 20, proiezione p.u. 21

Cineparco delle Cappuccine Bagnacavallo

Dino e la macchina del tempo

(Regia di Ali Aydin)

World war Z

gio.: p.u. 21.30

fer.: p.u. 21; sab.: 18.15-21; dom.: 15.35-18.15-21 dom.: p.u. 21.30

(Regia di Giorgio Diritti)

(Regia di Choi Yoon-suk e John Kafka)

mar.: p.u. 21.30

Muffa

The lone ranger Il fondamentalista riluttante

Un giorno devi andare

Vita di Pi

(Regia di Robert Zemeckis)

(Regia di Guillermo Del Toro)

Quartet

lun.: p.u. 21.30

Arena Cinema - Massa Lombarda

(Regia di Hayao Miyazaki)

Pacific Rim

(Regia di William Friedkin)

gio.: p.u. 21.30 mer.: p.u. 21.30

(Regia di Louis Leterrier)

fer.: 20.30-22.45; sab.: 17.50-20.30-22.45; dom.: 15.35-17.50-20.30-22.45

Killer Joe

Arena del Sole - Lido di Classe

(Regia di Paolo Sorrentino)

(Regia di Seth Rogen e Evan Goldberg)

Rocca Cinema - Ravenna

(Regia di Shane Black)

La grande bellezza

(Regia di Michael Bay)

fer.: 20.15-22.45; sab.: 17.45-20.15-22.45; dom.: 15.15-17.45-20.15-22.45

Iron man

Arena Spada - Brisighella ven.: p.u. 21.30

Pain & Gain - Muscoli e denaro

(Regia di Gore Verbinski)

(Regia di Pablo Larrain)

dom.: p.u. 21.30

(Regia di Sid Bennett)

fer., sab. e dom.: p.u. 20.40

No - I giorni dell’arcobaleno

Miele

(Regia di M. Night Shyamalan)

The lost dinosaurs

(Regia di Marc Forster)

(Regia di Steven Spielberg)

sab.: p.u. 21.30

(Regia di Martin McDonagh)

mer.: p.u. 21.30

(Regia di Philippe Chappuis)

Lincoln

Sette psicopatici

Titeuf - Il film

(Regia di Louis Leterrier)

(Regia di Riccardo Milani)

ven.: p.u. 21.30 (ingresso gratuito)

The last exorcism - Liberaci dal male (v.m. 14) (Regia di Ed Gass-Donnelly)

Benvenuto presidente!

L’uomo in più

Eco Planet - Un pianeta da salvare

(Regia di Guillermo Del Toro)

lun.: p.u. 21

gio.: p.u. 21.30

Ralph Spaccatutto

fer. e sab.: p.u. 20; dom.: 16-18-20 Proiezione in 3D: fer. e sab.: 20.15-22.55; dom.: 18-20.45

sab.: p.u. 21.30

(Regia di James Mangold)

Proiezione in 3D: sab.: p.u. 18.20; dom.: 15.40-18.20 Proiezione in 2D: fer.: 20.10-21-22.45; sab.: 17.55-20.10-21-22.45; dom: 15.15-17.55-20.10-21-22.45

(Regia di Maria Sole Tognazzi)

Lugocinema Estate 2013 - Lugo

(Regia di M. Night Shyamalan)

Cinedream - Faenza

(Regia di Kompim Kemgumnird)

Pacific Rim

After earth - Dopo la fine del mondo

Wolverine: l’immortale

(Regia di Seth Rogen e Evan Goldberg)

fer. e sab.: 20.30-22.45; dom.: 18.10-20.30

Viaggio sola

(Regia di Steven Spielberg)

La regola del silenzio mer.: p.u. 21.30

(Regia di Ed Gass-Donnelly)

mar. e mer.: p.u. 21.30

Arena Cinema Jolly - Russi

Lincoln ven.: p.u. 21.30 (versione originale)

(Regia di Robert Redford)

The last exorcism - Liberaci dal male (v.m. 14)

La città ideale (Regia di Luigi lo Cascio)

(Regia di Benh Zeitlin)

gio.: p.u. 21.30

(Regia di Silvio Soldini)

The lost dinosaurs

Re delle terre selvagge

(Regia di Marc Forster)

mer.: p.u. 21.30

Treno di notte per Lisbona INFOCINEMA Arena Borghesi Faenza, via Stradone 2, tel. 0546 663568 Amendola 40, tel. 329 2054014 Arena Spada Brisighella, via Spada, www.cinemaincentro.com Cinema Gulliver Alfonsine, piazza della Resistenza 2, tel. 377 7081999 Arena Cinema Massa Lombarda, c/o Museo della Frutticoltura Bonvicini via Cineparco delle Cappuccine Bagnacavallo, via Berti 6, tel. 329 2054014

Arena Cinema Jolly Russi, via Saffi 4 Lugocinema Estate 2013 Lugo, rotonda via Piratello via Quarantola Arena del Sole Lido di Classe, via Marignolli 26, tel. 0544 939942

ESTETIC NTRO O E C

Belle e in forma per tutta l'estate. Vieni a scoprire i trattamenti più adatti a te e i nostri pacchetti promozionali per ottenere il massimo risultato. RAVENNA • Via Porto Coriandro, 7/C • Tel. 0544 456554 • www.centroesteticosolidea.it • info@centroesteticosolidea.it ORARIO CONTINUATO dal martedì al giovedì ore 10-18 • venerdì e sabato ore 9-18


GENITORI& FIGLI

giovedì 25 luglio 2013 | RAVENNA& DINTORNI

JUNIOR

18

CASOLA VALSENIO

Un weekend da favola tra musica, racconti e teatro Il teatro, la musica, lo spettacolo dal vivo sono l’anima del festival dei racconti dimenticati all’interno della 31esima edizione di Casola è una favola, rassegna di appuntamenti a Casola Valsenio: la prima parte nel weekend dal 26 al 28 luglio. Il Parco del Cardello, Monte Battaglia, il Giardino delle Erbe, i cortili di Casola Vecchia, la Vecchia prigione, la ghiacciaia diventano per alcuni giorni teatri a cielo aperto. Il 26 luglio dalle 15.30 al parco Cavina la compagnia delle Biglie con il Torneo del Pirata. Alle 20.45 in via Della Sorgente Il mercante di legnate (associazione teatrale Bambabambin). Alle 21.45 in piazza Sasdelli la Iattattiro Live Band con il concerto rock per bambini: una band composta da musicisti professionisti, un illustratore fumettista che realizza dal vivo disegni animati, ombre colori ed invenzioni grafiche. Gianni Silano, cantante autore e regista dello spettacolo, coinvolge i piccoli spettatori in un'elettrizzante esperienza musicale facendoli diventare i protagonisti dello show. Lo spettacolo, in scena dal 1992, conta oltre mille repliche. Ha collaborato con il tour teatrale della “Melevisione” e con lo spettacolo “Art Attack di Giovanni Mucciaccia. Il 27 luglio si comincia al mattino: ritrovo alle 8 alla biblioteca e partenza alle 9 per la passeggiata alla grotta di Saso Letroso con lo scrittore Cristiano Cavina e Beppe Sangiorgi. Alle 9.30 al giardini delle Erbe Sedioli-Guerra tengono un workshop sulle ricette delle erbe. Dalle 21 in piazza Sasdelli La notte delle favole (prima parte). La prima parte del festival si chiude domenica 28 (la seconda dal 14 al 28 agosto): al mattino al parco del Cardello incontro con i narratori della notte delle favole. Alle 11.15 ancora al Cardello i Magazzini di fine millennio presentano La gatta che mangiò la luna. Alle 15 Galina Secca, storia di un ritorno al Cardello. Alle 22 al Monte Battaglia L’altro paesaggio a cura del planetario di Ravenna.

CASAL BORSETTI

Una fiaba ecologica sull’importanza vitale dell’acqua sarà il tema del prossimo spettacolo della rassegna Teatro Ragazzi nella Molinella, organizzata per Teatro Masini Estate a Faenza. Lunedì 29 luglio alle 21.15 in piazza Nenni, Ferruccio Filipazzi presenterà infatti Goccia a goccia, le avventure di un piccolo fiume, insieme alle immagini create dal vivo da Massimo Ottoni. Biglietti: 3 euro (prezzo unico per adulti e bambini). 0546/21306..

“I regali del mare” in mostra “I regali del mare” è una mostra di oggetti raccolti in un anno sulla spiaggia dopo le tempeste (come la boa gigante nella foto ritrovata a Marina). Ideata e realizzata da Roberto Papetti con il sostegno della pro loco di Casal Borsetti sarà visitabile fino al 31 agosto all’ex scuola elementare della località costiera. Pannelli esplicativi accompagnano i visitatori tra oggetti spiaggiati e curiosità; giocattoli artigianali; conchiglie, carapaci di crostacei, stelle marine, cavallucci, l'acqua di mare, la terra; àncore, mappe e carte nautiche, salvagenti, barche, vele, cordami, remi.

BRISIGHELL GIOCHI DI OMBRE E MAGIE CON LA SABBIA CON LA COMPAGNIA TERZOSTUDIO

Sei canzoni celebri, accompagnate con le ombre realizzate a vista con le mani e con il corpo, condite con qualche elemento di magia ed ecco Ombre nel deserto. In piazza Carducci a Brisighella arriva la compagnia Terzostudio: giovedì 1 agosto alle 21.15 e alle 22.15. E ancora una performance che utilizza l’arte di manipolare la sabbia dando vita a disegni che si susseguono sotto gli occhi degli spettatori.

ANTIFURTO

VIDEOSORVEGLIANZA

KIT WIRELESS

KIT VIDEO

euro

euro

49,90

Borse di paglia a partire da

€ 2,50

€ 1,50

cappello uomo/donna a partire da

€ 3,50

Ravenna - Parco Commerciale zona Bassette, via A.Grandi 70/72 - Tel.0544-454322 outdoor.albert-arredamenti.it - info@albert-arredamenti.it - www.facebook.com/albert.arredamenti

44,50

Ø

per 18 mesi ad interessi

1 Volumetrico - 1 Contatto di apertura Sirena interna - Combinatore telefonico Iva, installazione e 5 anni di garanzia inclusi

1 videoregistratore digitale 2 telecamere con visione notturna Iva e 2 anni di garanzia inclusi

per 18 mesi ad interessi cappello bimba a partire da

A

Continuano le serate di luglio e agosto con il teatro dei piccoli a Marina Romea organizzate dalla pro loco e dal Teatro del Drago. Il 30 luglio alle 21.30 sul palco in piazza Italia salirà proprio la compagnia ravennate con lo spettacolo Trecce Rosse (figure e attori, ingresso gratuito). Giovedì 1 agosto invece alle 21 Vito Baroncini e Luca Bonucci con Macchie Bizzarre: suoni, immagini e parole. Tutto il programma su www.teatrodeldrago.it. Per gli amanti dei burattini arriva un appuntamento atteso. Il 25 luglio l'arena estiva di Valtorto ospiterà infatti un pezzo di storia vivente del teatro dei burattini della nostra regione: è in programma lo spettacolo Sandrone re dei Mammalucchi ad opera del maestro burattinaio Romano Danielli.

OFFERTE 2013

QUALITÀ E PREZZO

€ 9,50

Burattini in scena con il Drago Danielli al Valtorto

FAENZA MASINI ESTATE PRESENTA GOCCIA A GOCCIA IL PICCOLO FIUME DI FILIPAZZI

MOBILI CESTERIA ARREDO GIARDINO OGGETTISTICA DAL MONDO

amache a partire da

MARINA ROMEA



Ø

CHIAMACI!!!  0544.200988 - 334.9204346

CONSEGNA QUESTO COUPON E AVRAI DIRITTO A UN TELECOMANDO IN OMAGGIO



CONSEGNA QUESTO COUPON E AVRAI DIRITTO AL 10% DI SCONTO SULL’INSTALLAZIONE


MANGIARE& BERE

COSE BUONE DI CASA

Spuma di zenzero e salsa di pesche per le vacanze a cura di ANGELA SCHIAVINA - WWW.ANGELASCHIAVINA.IT

Come si temeva è arrivato Caronte e il caldo è diventato insopportabile. Nessuna voglia di cucinare. Adesso è tempo di vacanze e relax e di alimenti freschissimi come cocomeri e melone, cibi crudi, dolci freddi e gelato. Tutti fuori dalle cucine quindi se non per preparare un dolce fresco e assai facile da eseguire, si tratta di una spuma allo zenzero con salsa di pesche Ingredienti: 200 gr. di panna fresca, 50 gr. di radice di zenzero tritata finemente, 60gr. di zucchero semolato, 3 tuorli e 2 albumi d’uovo. Ingredienti per la per la salsa: 2 pesche gialle mature, 50 gr. di vino bianco secco, 30 gr. di zucchero a velo, il succo di un limone piccolo. Preparazione e assemblaggio: in una ciotola montare i tuorli con 20 gr di zucchero, unire lo zenzero tritato o grattugiato, la panna montata. Montare a neve gli albumi, unire lo zucchero rimasto e mescolare i due composti delicatamente. Versare in ciotoline individuali e mettere in frigorifero per alcune ore o in congelatore. Sbollentare le pesche, pelarle e tagliarle a pezzetti e frullarle con il vino bianco, lo zucchero a velo e il succo del limone. Tenere in frigorifero. Al momento di servire coprire con la salsa la superficie delle ciotoline. Prima di salutarvi e di augurarvi una tranquilla estate vi informo di una iniziativa dell'associazione “Come Eravamo”. Il 30 agosto nel giardino del Podere Angela Schiavina a Filetto organizzano una cena con musica. La cena inizia alle ore 20,30, con un menu molto semplice: strichetti con ragù, pollo e coniglio e dolce, poi canzonette degli anni ‘30-’40. Per informazioni 337606572. Buone vacanze e arrivederci dal 29 agosto con tante nuove cose buone di casa.

GUSTO

RAVENNA& DINTORNI | giovedì 26 luglio 2013

19

TRAMONTO DIVINO

Disfida enogastronomica Emilia Romagna - Croazia il 26 luglio a Cesenatico L’Emilia Romagna saluta l’ingresso della Croazia nella Ue e lo fa con una simpatica “disfida” che mette a confronto prosciutti e Malvasie istriane con il prosciutto di Parma e le Malvasie emiliane, nel nome di una tradizione enogastronomica comune di qua e di là dall’Adriatico. L’iniziativa è in programma venerdì 26 luglio a partire dalle ore 19.30, nella suggestiva cornice di piazza Spose dei Marinai a Cesenatico. L’incontro è nell’ambito di “Tramonto DiVino” tradizionale tappa delle degustazioni con il meglio del cibo e del vino dell’Emilia Romagna che propone banchi d’assaggio sotto la guida dei sommelier Ais con oltre 250 etichette scelte tra il meglio dell’enologia del territorio. Particolare attenzione sarà riservata alle etichette romagnole del forlivese e del cesenate, dalle fresche Albana fino ai Sangiovesi proposti nelle varie tipologie. I vini in degustazione saranno abbinati ai prodotti Dop e Igp regionali: prosciutto di Parma e di Modena, salumi piacentini, Parmigiano-Reggiano, aceto balsamico di Modena, mortadella di Bologna, pesca e nettarina di Romagna, olio extravergine d’oliva di Brisighella, piadina romagnola...

lasciati trasportare nei sapori del mare, vivi l’avventura del buon gusto fra antichi sapori di intramontabili trdizioni Ristorante Tipico Specialità Pesce Viale Petrarca 345, Lido Adriano, Ravenna - Tel. 0544 494831

I PIATTI DELLE FESTE - VILLAFRANCA DI FORLÌ

GLI STAPPATI

Arcana Bianco Pigato Terre Bianche Ecco un bel vino ligure di FABIO

MAGNANI GLISTAPPATI @GMAIL.COM

Questa settimana assaggiamo un vino ligure prodotto dall’azienda Terre Bianche. Si tratta dell’Arcana Bianco Pigato 2010. Il naso è molto delicato quasi sussurrato. Ricordi di agrumi, di arancia e mandarino con leggera inflessione di frutta tropicale, ananas in primis. Burro, erbe aromatiche e qualcosa di vanigliato. Gli manca un po’ di “resistenza” in fase di persistenza. La bocca un po’ ossuta e dal profilo minerale. Di giusta freschezza e dal finale quasi salato. Un bel vino nel suo complesso.

Si mangia e si balla con la tradizione romagnola La Festa Pd di Villafranca di Forlì e forese si svolge dal 26 luglio al 5 agosto nella confortevole area verde del Polisportivo Giulianini. In programma eventi sportivi, spettacoli, musica, divertimento e, naturalmente, buona tavola con il ristorante dedicato alle specialità romagnole: minestre fatte in casa, pesce fresco, carne alla griglia, polenta, pizza, piadina e altri piatti tradizionali. Tutte le serate intrattenimenti musicali e danzanti, con piano bar, concorso voci nuovi, gruppi giovanili locali, orchestre romagnole. Nelle due domeniche in calendario il ristorante sarà aperto per il pranzo alla festa. Benvenuti e buon appetito dai tanti volontari che lavorano alla festa.

aperto dal martedì al sabato dalle 5,00 alle 13,30 e dalle 16,30 alle 19,00 alla domenica dalle 5,00 alle 13,00 Via Garigliano, 19 Ravenna Tel. 0544 67503


SALUTE& BENESSERE

RIMEDI NATURALI

Come curare la cistite con soluzioni dolci ma efficaci La cistite è un disturbo che colpisce circa il 30% delle donne tra i 20 e i 50 anni. Si tratta di un’infiammazione della vescica che si manifesta con bruciori, frequente stimolo a urinare, dolore e fastidio al basso ventre. Circa l’80% dei casi di cistite è di natura batterica anche si esistono fattori, come lo stress o i “colpi di freddo”, che possono provocare cistiti non batteriche. La cistite batterica, di gran lunga la più comune, è causata invece da microrganismi, primo fra tutti l’escherichia coli, un batterio che si trova normalmente nella parte bassa dell’intestino umano (oltre che in acque e alimenti contaminati) e che risale poi dalla vescica all’uretra provocando fastidiosi disturbi della minzione fino ad arrivare a perdite di sangue. La prima cosa da fare in caso di cistite è bere molta acqua senza mai sforzarsi di trattenere le urine. Può essere utile in caso di disturbo acuto aggiungere all’acqua del succo di mirtillo, della tintura madre di uva ursina oppure bere dei decotti di malva e gramigna che hanno proprietà diuretiche e sfiammanti. Oltre a questo è sicuramente importante regolarizzare l’intestino e di conseguenza la flora intestinale, quindi aiutarsi con dei fermenti lattici può risultare molto utile. Quando la causa della cistite batterica è l’escherichia coli, cosa che si può verificare con un semplice esame delle urine, al di là degli antibiotici comunemente prescritti e non sempre risolutivi, soluzioni dolci ed efficaci arrivano dalla natura. Il d-mannosio e il cranberry risultano molto utili nelle cistiti recidivanti e senza creare effetti collaterali risolvono il problema in maniera efficace, specie se la causa è appunto l’escherichia coli. Il d-mannosio è uno zucchero estratto dal legno di betul-

la o di larice che viene utilizzato poco dal nostro organismo (quindi non innalza la glicemia) e così giunge quasi inalterato nelle vie urinare dove esplica la sua funzione. Il dmannosio grazie alla sua particolare struttura si lega ai batteri presenti in quel tratto favorendone l’eliminazione con le urine. Naturalmente perché possa funzionare bisogna prendere il d-mannosio a digiuno, dopo aver urinato e naturalmente accompagnato da una buona dose di acqua per favorire la minzione quindi l’eliminazione dei batteri. Un’azione complementare a quella del d-mannosio è svolta dal cranberry, un frutto originario del Nord Amercica utilizzato già dagli indiani per curare le ferite e i disturbi urinari. Il cranberry o mirtillo rosso, forma una pellicola nel tratto genito urinario che fa scivolare i batteri e ne favorisce l’eliminazione con le feci. Questa pianta può essere assunta sotto forma di succo, oppure, molto più efficace, in forma di capsule di estratto secco che in base al dosaggio possono essere utilizzate come cura o come prevenzione. È bene ricordare che stitichezza, rapporti sessuali e menopausa possono facilitare l’insediamento di questi microrganismi, pertanto oltre alle cure per eliminare il disturbo bisogna tenere presente alcuni accorgimenti per prevenire il problema tra cui: regolarizzare l’intestino, non abusare di detergenti intimi aggressivi che alterano il pH e non indossare indumenti troppo stretti per evitare l’annidamento dei batteri. Testi a cura di Valentina Piergallini - farmacista specializzata in preparazioni erboristiche e omeopatia Per approfondimenti e domande: obiettivosalute.ra@gmail.com

SALUTE

RAVENNA& DINTORNI | giovedì 25 luglio 2013

20

IL CONSIGLIO

Gli alimenti da evitare e quelli da assumere per risolvere il problema

A destra, bacche di mirtillo rosso, molto efficace come diuretico e sfiammante.

l’infuso ECCO UNA TISANA DIURETICA Bere molta acqua è una delle cure più importanti per risolvere problemi di cistite. Prepararsi delle tisane può essere quindi un modo per bere di più e soprattutto, avvalendosi delle proprietà diuretiche delle piante, per accelerare la guarigione. Di seguito la ricetta della mia tisana contro la cistite. Ingredienti: uva ursina 40 g, betulla 20 g, malva 15 g, ortosifon 15 g, liquirizia 5 g, cannella 5 g. Preparare il decotto portando a ebollizione un cucchiaio di miscela in 150 ml di acqua per 15 minuti, filtrare e bere una tazza 34 volte al giorno.

Un eccessivo affaticamento fisico o mentale portano l’organismo ad un abbassamento delle difese immunitarie, pertanto anche uno stress eccessivo può favorire lo sviluppo di cistite o aggravarne i sintomi. Una corretta alimentazione è spesso sufficiente per risolvere un problema poco grave oppure per prevenire delle recidive. Esistono infatti una serie di alimenti da evitare e altri invece da assumere per ovviare a questo problema. Tra gli alimenti no si ricordano: cibi fritti e piccanti, insaccati e carne rossa, formaggi stagionati, frutta secca, zucchero, cioccolato e dolci industriali, spezie, bevande gasate e succhi di frutta, tè, caffè e alcolici. Sarebbero da evitare anche alcuni ortaggi come fave, pomodori e soia. I cibi ammessi sono invece: riso e pasta integrale, carne magra, pesce, frutta fresca, in particolare mirtilli, melone e mele, succhi di melograno e mirtilli, latte scremato, yogurt intero e fibre. È inoltre importante ridurre al minimo i condimenti e aumentare il consumo di acqua a temperatura ambiente.


SALUTE& BELLEZZA

RAVENNA& DINTORNI | giovedì 25 luglio 2013

21

MERLINO E IL DESTINO

Via Reale, 245/E Alfonsine (RA) Tel. e Fax. 0544 84939 www.toccasanabioedilizia.com

E-COMMERCE www.icuginitoccasana.it

SE STAI RISTRUTTURANDO

-50%

DETRAZIONE SU ARREDAMENTO ZONA NOTTE E CUCINA

-65%

DETRAZIONE SUI MATERIALI DI BIOEDILIZIA (pittura e vernici, intonaci...)

Vendita pannelli per riscaldamento a raggi infrarossi (in detrazione con l’impianto fotovoltaico)

APERTO TUTTO AGOSTO Dal lunedì al sabato dalle 9.30 alle 13 e dalle 15.30 alle 19.30

ARIETE Nel week end, con la Luna che transiterà nel segno, colpi di glutei e buone intuizioni si approssimano, oltre che interessanti new entry se siete singles. Nell’attesa, giovedì e venerdì pazientate e sforzatevi di non prendere a testate i muri di casa se gli impegni si sovrappongono. TORO Con Marte, Giove e Mercurio in appoggio, l’innalzamento delle temperature estive potrebbe suggerirvi soluzioni a basso consumo energetico, anche se certa gente con il Q.I di un criceto nano potrebbe procurarvi una leggera screpolatura agli zebedei. In compenso, l’amore è ben idratato. GEMELLI Nonostante Venere dissonante, il lavoro fila e il tasso di cordialità si gonfia come panna montata. Successoni si profilano all’orizzonte, ma se tardassero, applicatevi nelle conquiste amorose, più tonificanti dei massaggi e meno stressanti del conto corrente oppresso dalle spese per le vacanze. CANCRO Nonostante il periodo e la voglia di ferie, se gli impegni di lavoro e certe rogne familiari e sono piacevoli come una coda di dieci chilometri in autostrada per andare al mare la domenica, evitate di drammatizzare e tanto meno di annegare nell’Adriatico chi non vi garba, e soprattutto il partner. LEONE Il Sole nel segno, ma la Luna opposta, esalta la vostra generosità ed estroversione, anche un pochino fetish, ma nello stesso tempo vi confondono l’umore e gli ormoni, perché per voi l’amore deve essere concretamente torrido, anche se a ferragosto manca ancora qualche giorno. VERGINE Gli impegni di lavoro e le richieste dei familiari vi shakerano l’umore e la pazienza. Calma e aspettate il fine settimana quando, con Venere nel segno e Marte in sestile, potrete dedicarvi a sforzi suino-pelvici. Se per una volta non andrete al mare, il partner ve ne sarà sicuramente grato! BILANCIA Giovedì potrebbe cogliervi il panico da fine mese, con scadenze e bilanci da sanare, ma con l’aiuto di Venere e Marte finalmente poco nervosi, lo metterete fra i glutei a tutti. Domenica non rubate ore al sonno per fornicare e aspettate mercoledì per aprire il cuore ai sentimenti e a qualcos’altro! SCORPIONE In questo periodo la lucidità latita, specie quando sprecate energie senza risultati. Non digrignate i denti, anche se dovete ancora andare in ferie. Giovedì e venerdì le giornate migliori: sarete compassionevoli col partner o con chi potrebbe schiacciarveli come un puntino nero per lo stress. SAGITTARIO Molti pianeti hanno smesso di infastidirvi, ad eccezione di Venere che è ancora scontrosetta, così riuscite a dare un colpo al cerchio ed uno ai glutei. Insomma, i buoni propositi ci sono, ma non reagite come doberman con le carie se il periodo è noioso. Per i single, in arrivo nuovi giochi estivi. CAPRICORNO Un po’ di pazienza per il quieto vivere è da mettere in conto, visto che: gli impegni di lavoro o certe pretese dei familiari ve le faranno girare come le pale del ventilatore. Nel fine settimana rilassatevi, magari abbandonando la fornicazione da catechista dell’ultimo periodo per una un po’ più vivace. ACQUARIO L’umore migliora e vi aiuta a conseguire i vostri obiettivi. Idee ed energia vi permettono di brillare sul lavoro, ma guardatevi le spalle dagli invidiosi o da chi ha più terga che talento. Sabato e domenica le giornate migliori, specie se potrete abbandonarvi ad attività ludo-fetish. PESCI Certe questioni lavorative o familiari potrebbero snervarvi, specie se qualche figlio di meretrice è pronto ad alitarvi sul collo. Non è il momento di forzare le situazioni né di discutere con un superiore che ha già deciso. E nel fine settimana non mettete il broncio al partner distratto.


INFORMAZIONI& SERVIZI

FIDO IN AFFIDO

Kay

Questo meticcio carinissimo, di circa due anni, si trova da poco in canile. Inizialmente era molto spaventato, ora si è abituato agli umani, anche se ancora deve imparare a usare il guinzaglio! Si fa accarezzare volentieri, ma è molto triste dopo che il suo amico di box è stato adottato! Per conoscerlo e adottarlo rivolgersi al canile di Ravenna: tel. 0544 453095.

ADOTTAMICI

Tobia

Tobia è un bellissimo cucciolo, sano, ha il libretto veterinario, è stato sverminato, spulciato ed è in attesa della prima vaccinazione. Affettuoso e tanto giocherellone! Per conoscerlo e adottarlo chiamate: cell. 333 7197573 (Giovanna).

INFOCITTÀ

22

giovedì 25 luglio 2013 | RAVENNA& DINTORNI

QUALITÀ DELL’ARIA IQA dal 15 al 21 luglio 2013 Stazione Rocca Brancaleone Via Caorle Zalamella Agglomerato di Ra.

Lun

Autorizzazione Tribunale di Ravenna n. 1172 del 17 dicembre 2001

Mar

Mer

Gio

Ven

Dom

Editore: Edizioni & Comunicazione srl Via della Lirica 43 - 48100 Ravenna - Tel. 0544 408312 - info@reclam.ra.it Direttore responsabile: Fausto Piazza

Legenda IQA Buona Accettabile

Collaborano alla redazione: Andrea Alberizia, Federica Angelini, Luca Manservisi, Guido Sani, Serena Garzanti (segreteria), Maria Cristina Giovannini (grafica) Collaboratori: Roberta Bezzi, Matteo Cavezzali, Francesco Della Torre, Lorenzo Donati, Nevio Galeati, Claudia Graziani, Giorgia Lagosti, Linda Landi, Sabrina Lupinelli, Maria Giovanna Maioli, Fabio Magnani, Giulia Montanari, Flavio Montelli, Angela Schiavina, Serena Simoni Fotografie: Paolo Genovesi, Fabrizio Zani - Illustrazioni: Gianluca Costantini

Mediocre

Scadente

Pessima

L’IQA (Indice di qualità dell’aria) rappresenta sinteticamente lo stato complessivo dell’inquinamento atmosferico. Viene calcolato sulla base dei livelli di concentrazione degli inquinantipiùcriticidelnostroterritorio:particolatofine(PM10),biossidodiazotoedozono. Infunzionedelsuovaloresiindividuanocinqueclassidiqualitàdell’aria. I dati giornalieri di Qualità dell’Aria relativi alla Provincia di Ravenna sono consultabili al sito: http://www.arpa.emr.it/ravenna/. L’andamento giornaliero delle concentrazioni di polveri PM10 in Emilia-Romagna è consultabile al sito: http://www.liberiamolaria.it

Redazione: tel. 0544 271068 - Fax 0544 271651 - redazione@ravennaedintorni.it Direttore Generale: Claudia Cuppi Segreteria Commerciale: direzione@reclam.ra.it Pubblicità: Reclam Edizioni & Comunicazione srl - Tel. 0544 408312 - info@reclam.ra.it Stampa: Galeati Industrie Grafiche, www.galeati.it

FARMACIE APERTURA DIURNA 8.30-19.30 Dal 25 al 27 luglio Moderna, Porta Nuova, Comunale 3, Piferi,

via Bovini 11 - tel. 0544 218994; via Cesarea 25 - tel. 0544 63017; via Po 18 (Porto Corsini) - tel. 0544 446301; viale dei Navigatori 35 (Punta Marina) - tel. 0544 437448.

PULIZIA

Domenica 28 luglio S. Biagio, Ponte Nuovo, Comunale 3, Piferi,

via Maggiore 6 - tel. 0544 212684; via Romea sud 121 - tel. 0544 61068; via Po 18 (Porto Corsini) - tel. 0544 446301; viale dei Navigatori 35 (Punta Marina) - tel. 0544 437448.

(CRISTALLIZZAZIONI)

Dal 29 al 31 luglio S. Biagio, Ponte Nuovo, Al Mare, Comunale 9,

via Maggiore 6 - tel. 0544 212684; via Romea sud 121 - tel. 0544 61068; viale Mare 80 (Casalborsetti) - tel. 0544 445019; viale Petrarca 381 (Lido Adriano) - tel. 0544 495434.

Condomini Uffici privati e pubblici Lucidatura pavimenti Sgrassature e pulizie di fondo

Comunale 8, Comunale 5,

via delle Nazioni 77 (Marina di Ravenna) - tel. 0544 530507.

Sabato 27 luglio a Marina di Ravenna la Staffetta del Cuore mezzo di un chip all’interno del testimone, conterà i giri di ogni squadra. Verrà consegnata, all’atto dell’iscrizione, una busta con all’interno materiale informativo e regolamento. La quota di iscrizione per squadra è di euro 200,00 interamente devolute al Centro Pediatrico di Goderich in Sierra Leone di Emergency. Verranno premiate tutte le squadre in base alla loro classifica. All’interno della manifestazione ci saranno: stand gastronomico, giochi, balli e musica per una giornata di festa all’insegna della solidarietà.

Manutenzione giardini privati e pubblici Potature di alto fusto con macchinari specifici

•PRONTO INTERVENTO •INTERVENTI D’EMERGENZA •PREVENTIVI GRATUITI

via Fiume Abbandonato 124 - tel. 0544 402514.

APERTURA NOTTURNA DAL 15/5 AL 15/9 E TUTTE LE DOMENICHE 8.30-19.30

E GIARDINAGGIO

334 3218031

APERTURA NOTTURNA 19.30-8 E TUTTI I SABATO 8-12.30

BENEFICENZA

Sabato 27 luglio alle 16 Atletica Mercurio e Uisp Ravenna invitano tutti i soci e tutte le Asd affiliate a partecipare alla “Staffetta del Cuore”. 100 km a staffetta da percorrere entro le ore 24 attorno alla pista di atletica in via del Marchesato 16. L’incasso sarà devoluto a Emergency, Onlus che si occupa di fornire servizi medici in tutto il mondo. Alla staffetta possono partecipare tutti, atleti e non, e tutti possono formare una squadra, enti, privati, circoli, bar, bagni ecc. La squadra deve essere composta da un minimo di due componenti e la distanza da compiere è di 100 km. La frazione sarà di almeno 400 m (un giro di pista), dove il frazionista potrà decidere se passare il testimone al compagno o proseguire per altri giri. La squadra dovrà organizzarsi in modo che ogni frazionista possa correre frazioni per quante volte vuole, consapevoli che i giri di pista da compiere sono 250 a squadra. Un sistema elettronico, per

Sab

Lido Adriano - via T. Zancanaro, 74 - tel./fax 0544 493950

A cura del Comitato UISP di Ravenna via G. Rasponi, 5 - RA tel. 0544.219724 - fax 0544.219725 E-mail: ravenna@uisp.it - www.uisp-ra.it

PARCO TEODORICO

Trova il ritmo giusto con il test del km in salute Ogni giovedì presso il parco Teodorico a Ravenna sarà possibile monitorare la propria andatura e trovare il proprio “passo” migliore grazie al progetto “Un chilometro in salute” voluto da Uisp Ravenna. Basterà un semplice test, con l’aiuto di un operatore Uisp qualificato, un cronometro e cardiofrequenzimetro, forniti dall’organizzazione, per effettuare la prova gratuita. Le prove che si effettueranno ogni giovedì fino al 5 settembre, dalle 17 alle 19, sono possibili grazie al percorso “Un chilometro in salute”, formato da dieci cartelli distanti cento metri in cui sono riportate le velocità e i tempi di cammino e di corsa. Il progetto è nato in collaborazione fra Uisp, il Servizio Sanitario Regionale e l’Asl di Ravenna attraverso la campagna “Guadagnare Salute”, che mette al primo posto l’attività motoria come esercizio preventivo nei confronti delle malattie metaboliche. Il Chilometro in salute è un percorso che rimarrà fisso all’interno del parco e utilizzabile da qualsiasi utente.

C O R S I

RACCHETTONI AL BAGNO SUSANNA Dal mese di giugno sono partiti i corsi di avviamento e specializzazione di racchettoni per ragazzi e adulti presso il Bagno Susanna di Punta Marina in via della Fontana, 58. Il ciclo di lezioni terminerà in settembre 2013. Uisp offre l’opportunità di apprendere e migliorare la propria tecnica di gioco per scopi ludici o destinati a tornei e campionati amatoriali. Nei corsi verranno affrontate lezioni di tattica, tecnica di base, regolamento e preparazione fisica, sotto la guida attenta del Tecnico Istruttore Uisp Gianfranco Corelli. Attività aperta a tutti: dai principianti a chi è già in possesso di buona tecnica. I corsi prevedono diversi livelli di abilità. Solo per Soci Uisp. Per informazioni 347 7018353 Gianfranco.

I N

K AYA K

ESCURSIONI NELLA PIALASSA BAIONA Il gruppo Canoa Ravenna organizza escursioni accompagnate nella pialassa Baiona di Ravenna. Due ore a bordo di kayak a due posti alla scoperta della flora e della fauna del parco del Delta del Po guidati da esperti del kayak, una esperienza facile e divertente immersi in un suggestivo ambiente naturale. Le escursioni guidate si effettueranno su richiesta, in qualsiasi giorno della settimana, salvo disponibilità degli accompagnatori. La prenotazione si può effettuare ai numeri 0544 219724 oppure direttamente all’accompagnatore al 347 3186630.


SETTIMANALE inserto di Ravenna&Dintorni - giovedì 25 luglio 2013

ASPPI Notizie

Vendere l’appartamento arredato conviene Si sta consolidando la pratica di mettere in vendita appartamenti e ville già arredati. La strategia suggerisce anche che sia un arredamento di pregio, e perché no, anche firmato da un architetto di grido e comunque conosciuto. Succede che un alloggio venga ereditata nello stato in cui si trovava e cioè già arredata, spesso con mobili datati, anche se in stato di ottima fruibilità. E’ l’ideale per un acquirente che voglia risparmiare e poter disporre immediatamente di un’abitazione funzionante. Siamo in presenza del classico “chiavi in mano”, meglio però affidarsi al parere di esperti. Tra i consulenti Asppi anche specialisti per dare un supporto alle esigenze di piccoli proprietari che vogliano presentare un’abitazione efficiente e pronta ad accogliere nuovi abitanti. Le verifiche dovranno comprendere la struttura, gli impianti e anche gli arredamenti. Lo Studio di Architettura Arc.Lab dispone di strumenti per una proposta di arredo dell’alloggio da mettere in vendita, avendo a riferimento anche l’arredamento esistente ed in parte da recuperare o “ridislocare”. Per vendere meglio, utile anche una stima dei costi e degli interventi per migliorare energeticamente l’edificio. Nella prevalenza dei casi gli edifici anteriori agli anni ottanta sono in classe G, spesso con alcuni interventi mirati si arriva alla F o, addirittura, alla E se, ad esempio, l’insolazione è favorevole. Arc.Lab e Asppi stanno sviluppando una prefigurazione globale che investe l’architettura degli spazi e arredamento, inteso come organizzazione in termini generali, cioè affiancando ad elementi esistenti mobili moderni. Architetti Mara Bottoni & Gianfranco Casadei/ARC-LAB

IMMOBILI Case e appartamenti in vendita Offerte IMMEDIATA PERIFERIA: Casa indipendente da ristrutturare, disposta su un unico piano, con: ingresso, cucina, soggiorno/ pranzo con camino, 2 letto, bagno, proservizi, garage e ampio giardino. Possibilità di ampliamento. Classe Energetica “G” EP 527,50 € 150.000,00 Tratt. cell. 327 1248 718

Associazione sindacale piccoli proprietari immobiliari Ravenna V.le Galilei 81/83 tel. 0544 470102 fax 0544 470075 info@asppi.ra.it www.asppi.ra.it Faenza Via Cavour, 25 tel. 0546 25807 faenza@asppi.ra.it Lugo Via Manfredi, 41 tel. 0545 33356 lugo@asppi.ra.it SERVIZI AI SOCI - Gestione contratti di locazione - Assistenza legale - Consulenza condominiale - Consulenza tecnica - Affitti e vendite da privato a privato - Consulenza fiscale Dal 1980 a Ravenna

“D” EP 99,93 INFO RIuna camera ed ampi ripoSERVATE IN UFFICIO stigli. Pavimenti in cotto e cell. 327 1248 718 parquet. ACE D, IPE 98. €. 455.000,00 Tel. 0544 66796 MEZZANO: Recente bilocale completamente arreda- RUSSI Appartamento situato, con: soggiorno con an- to all 2°piano e composto golo cottura, 1 letto matri- da soggiorno, cucina abit., moniale, studio, bagno, 2 letto matrimoniali , bacorte con posto auto sul gno, balcone, ampia cantifronte e piccolo giardino sul na . ristrutturato con imp. a retro. Riscaldamento auto- norma autonomi . Cl. nomo. Classe Energ. “C” Energ.: n.d. Rif. V. 3 € EP 72,69 € 99.000,00 130.000 (ultra sconto a seri interessati) Tel. 0544 S. MICHELE Appartamento 583359 posto al piano terra con ingr. indip., soggiorno, cu- RUSSI Appartamento di recina abitabile, 2 letto, ba- cente costruzione, compogno, ripostiglio, ampio giar- sto da soggiorno, cucina, 2 dino con 2 p. auto. Recente letto, bagno, garage. In otcostruzione. Cl. Energ.: time condizioni. Consegna n.d. Rif. V 93 € 145.000 immediata. Cl. Energ.: n.d. Tel. 0544 583359 Rif. V 28 € 150.000 tratt. Tel. 0544 583359 RUSSI Appartamento situato all’ultimo piano e compo- RUSSI Casa abbinata ad un sto da soggiorno, angolo lato. Ingresso, soggiorno, cottura, letto matrimoniale, cucina abitabile, 2 letto, 2 camerino, bagno, terrazzo, bagni, garage, ampio giargarage. Recente costruzio- dino. Tutta ristrutturata con ne. Cl. Energ.: n.d. Rif. V ottimi materiali. Cl. Energ.: 45 € 105.000 tratt. Tel. n.d. Rif. B 10 € 225.000 0544 583359 tratt. Tel. 0544 583359

SAN BARTOLO: Delizioso appartamento in stabile ristrutturato, composto da: ingresso, ampio soggiorno con zona cucina in muratura, letto matrimoniale, letto singola, bagno, ampia zona mansardata con letto matrim., cabina armadio, ampio bagno. Giardino piantumato di mq. 180 con posto auto. Risc. aut. Classe Energetica “F“ EP 187,53 RUSSI Casa abbinata ad un € 185.000,00 cell. 327 lato. Ingresso, soggiorno, 1248 718 cucina abitabile, 2 letto, 2 bagni, cantina, ampio giarVIA CARLO LEVI 62: Nel pridino con posto auto. Da rimo edificio a Ravenna cermodernare. Rif. B 73 € tificato Classe “A+” (Regio155.000 tratt. Tel. 0544 ne Emilia-Romagna) e 583359 Classe “A” Casa Clima, si vendono appartamenti bilo- S. PANCRAZIO Casa indicali, trilocali, attici, uffici e pendente tutta ad un piano box auto. Finiture interne a su lotto di mq. 600 circa. scelta dell’acquirente a Ingr., soggiorno, cucina partire da € 169.000,00 abitabile, 2 letto, bagno, cell. 327 1248 718 vari ripostigli, garage. Da riattare. Rif. B 20 € RUSSI Villa indipendente 150.000 tratt. Tel. 0544 con parco alberato di 4500 583359 mq. Al piano terra: ingresso, patio, studio, salone CENTRO RIF. G 6 A: bella con camino, doppio gara- casa di ampie dimensioni in ge, taverna con camino e ottimo stato. Posto auto coforno a legna, bagno, loca- perto, giardino, portico, inle caldaia; piano primo: cu- gresso, studio, sala, cucicina con balcone, soggior- na, tinello, bagno, ripostino con camino e balcone, glio, una grande matrimobagno, 3 letto, bagno e log- niale con bagno e cabina gia; mansarda con letto, armadio, due ampie singostudio, bagno, ripostigli. Ri- le, bagno, disimpegno arscaldamento autonomo e madiabile. Sottotetto allo clima. Classe Energetica stato grezzo da cui ricavare

RUSSI zona Villaggio famiglia . Casa abbinata ad un lato, composta da ing. sala, pranzo, cucina abit., 3 letto, 2 bagni, studio, tavernetta,lavanderia,garage ampio e corte con giardino. Cl. Energ.n.d. Interessante da visionare. Rif.B. 42 € 300.000 tratt. Tel. 0544 583359 RAVENNA Via Bassano del Grappa appartamento degli anni 70 composto da ,sala cucina abit., 2 letto, bagno, balcone e garage Cl. Energ.: n.d. Rif. V.97 € 130.000 tratt. Tel. 0544 583359 RUSSI Casa abbinata ad un lato. Ingresso, soggiorno, cucina abitabile, 2 letto, 2 bagni, cantina, ampio giardino con posto auto. Da rimodernare. Rif. B 73 € 155.000 tratt. Tel. 0544 583359 S. PANCRAZIO Casa indi-


24

ANNUNCI& OFFERTE

giovedì 25 luglio 2013 | RAVENNA& DINTORNI

212134

RAVENNA - via IV Novembre 4B tel. 0544 36337/36372 www.ideacasaravenna.com • casa_idea@libero.it

RAVENNA ZONA ROCCA BRANCALEONE Vendesi BILOCALE in piccolo e curato contesto condomiale di recente costruzione, al primo piano con ascensore composto da: ingresso, soggiorno/cucina, ampia letto e bagno. Riscaldamento autonomo, parquet, aria condizionata, ben rifinito. Posto auto di proprietà. € 142.000,00

pendente tutta ad un piano su lotto di mq. 600 circa. Ingr., soggiorno, cucina abitabile, 2 letto, bagno, vari ripostigli, garage. Da riattare. C.l. Energ. n.d. Rif. B 20 € 150.000 tratt. Tel. 0544 583359 RUSSI Villetta in ottimo stato d’uso , in corpo di 4 unità posta in angolo composta da , sala,cucina abit., 3 letto, 2 bagni, ripostigli, garage e giardino. C.l. Energ. n:d: Rif. B.55 € 230.000 tratt. Tel. 0544 583359

RAVENNA PIAZZA DELLA RESISTENZA Vendesi appartamento al terzo ed ultimo piano di una palazzina di poche unità abitative composto da: ingresso, cucina abitabile con balconcino verandato, sala con terrazzo, disimpegno notte, due ampie camere da letto e bagno. Ottime condizioni. Posto auto in corte condominiale e cantina di proprietà. € 95.000,00 posto al piano terra con ingresso indipendente, soggiorno, cucina abitabile, 2 camere da letto, bagno, ripostiglio, ampio giardino con 2 posti auto. Recente costruzione. Cl. Energ.: n.d. Rif. V 93 € 145.000 Tel. 0544 583359

RAVENNA ZONA S. BIAGIO Ampio appartamento composto da sala, cucina, 3 camere da letto, 2 bagni, balconi verandati, cantina, 2 posti auto coperti. Ottimo stato abitativo. Cl. Energ.: RUSSI Mini appartamento n.d. Rif. V 97 € 190.000 al piano terra arredato con tratt. Tel. 0544 583359 ingresso indipendente no spese di condominio € PIANGIPANE Casa indipen80000 tratt. No spese di dente su lotto di mq. 670 mediazione Tel. 0544 circa. Ideale anche per 2 appartamenti. Necessita di 583359 lavori di ammodernamento. S. MICHELE Appartamento Cl. Energ.: n.d. Rif. B 11 €

RAVENNA - CENTRO STORICO VIA ALBERONI Vendesi appartamento in curato contesto condominiale, al terzo piano con ascensore: ingresso, soggiorno, cucina ab., pranzo, studio, tre vani letto, due bagni, piccola lavanderia e meravigliosa terrazza. Garage, cantina e posto auto. Ottimo stato d’uso. € 330.000,00

200.000 tratt. Tel. 0544 zona notte con 2 camere da letto entrambe con ter583359 razzo( matrimoniale e dopRAVENNA CENTRO STORI- pia),bagno finestrato, canCO appartamento luminoso tina al piano sottotetto e al posto al secondo piano di piano terra posto auto cocontesto condominiale si- perto. Ottimamente tenuta. gnorile, composto da in- Classe energetica “C” € gresso ampio, salone, cuci- 185.000,00 tel. 0544 na abitabile, 2 camere ma- 212134 trimoniali, bagno, balcone. Cantina nel seminterrato. RAVENNA CENTRO STORIRiscaldamento autonomo. CO in posizione di pregio, Classe energetica “E” € appartamento posto al se170.000,00 tel. 0544 condo ed ultimo piano, mansardato (alto) con tetto 212134 in legno. L’appartamento PONTE NUOVO in posizione molto luminoso è arredato estremamente tranquilla, e composto da una buona palazzina costruita in bioe- zona giorno con angolo dilizia,appartamento posto cottura, disimpegno, cameal secondo piano di 2 com- ra matrimoniale, bagno. posto da ingresso, soggior- Posto auto nella corte interno con zona cottura molto na. Classe energetica in faluminosa affacciata a ter- se di realizzazione € razzo abitabile, disimpegno 180.000,00 tel. 0544

Agenzia Immobiliare

ROMAGNA

AFFITTASI

VENDESI

RAVENNA CENTRO STORICO ATTICO. Bellissimo appartamento al quarto ed ultimo piano con ascensore, completamente restaurato, composto da ingresso, soggiorno con terrazzo, ampio e panoramico, cucina abitabile arredata, disimpegno, camera da letto e bagno. Predisposizione clima. Posto auto al piano terra. € 670,00

A 7 KM DA RAVENNA DIREZIONE SUD

RAVENNA CENTRO STORICO

Appartamento al secondo piano con ascensore, recentemente ristrutturato, composto da ingresso, soggiorno, cucina ampia ed abitabile, balcone, disimpegno, 3 camere da letto matrimoniali, bagno con vasca e bagno con doccia. Climatizzato in tutte le stanze. Garage e cantina. € 850,00 disponibile dal 15 settembre)

Appartamento nuovo, posto al primo piano con ascensore in piccola palazzina, composto da soggiorno con cucina a vista (con possibilità di separarla dal salotto), terrazzo coperto, disimpegno, camera da letto matrimoniale, camera singola, bagno con doccia. Completamente arredato a nuovo. Predisp. clima, impianti autonomi. Posto auto di proprietà. € 95.000 OCCASIONE RAVENNA (ZONA ALMAGIÀ) Appartamento recente in piccola palazzina, al terzo piano con ascensore, composto da ingresso in soggiorno con bel terrazzo a loggia accessibile da grande vetrata, cucina abitabile, disimpegno, 2 camere da letto (matrimoniale e singola), bagno con doccia. P.T posto auto di proprietà. Riscaldamento aut., imp. a norma, ARREDATA. € 130.000 tratt

NEGOZIO IN CENTRO STORICO Affittasi in via Antica Zecca, 55 metri quadri circa con una bella vetrina sulla strada ed una sulla galleria. Particolarmente adatta ad esercizio commerciale riguardante i giovani (attività di tatuatore, internet point, estetica, ecc.). € 850,00/mese

Via degli Spreti, 71 I Ravenna Tel.0544.501515 - Fax 0544.504972 agenziaromagna@libero.it

RAVENNA ZONA IPPODROMO

casa abbinata ai lati autonoma, da ristrutturare. Particolare soluzione con ampio bel giardino interno di circa 160 mq., a cui si accede da androne d’ingresso carrabile, cantina e studio. Ingresso con scala che porta al primo ed ultimo piano composto da disimpegno, soggiorno, sala da pranzo, cucina abitabile, terrazzo, bagno, 2 camere da letto matrimoniali. € 160.000 tratt

zio. Impianti efficienti. Ottimo rapporto qualità e prezzo. € 136.000 tratt RAVENNA CENTRO S. BIAGIO Appartamento in fase di ultimazione, in piccola palazzina tutto al piano terra, composto da soggiorno con parete a cucina, camera da letto matrimoniale, guardaroba/studio, ripostiglio/lavanderia, bagno. Garage. Risc.aldamento a pavimento. Finiture a scelta. € 185.000 possibilità di posto auto RAVENNA VIA DEI POGGI

GODO

casa indipendente, abbinata ad un lato, costruita con materiali di qualità, ben conservata, con cortile su 3 lati. P.T. ingresso, soggiorno, cucina/pranzo, ripostiglio (possibile bagno). 1° P. 2 letto matrimoniali, studio con balcone e bagno. Cortile carrabile con garage, cantina e “bassi comodi” di servi-

appartamento in piccola palazzina posto al 1°P. Ingresso, soggiorno, cucina abit., bel balcone a loggia accessibile sia dalla cucina che dal soggiorno, disimpegno, 2 letto matrimoniali, bagno con vasca, ripostiglio (possibilità secondo bagno).. P.T. ampio garage. Risc. aut. In zona silenziosa e tranquilla. € 165.000 tratt

RAVENNA, SAN BIAGIO casa indipendente di piani due da rimodernare, composta da due appartamenti per un totale di 212mq e suddivisa al piano terra con ingresso, cucina, sala, due camere da letto, bagno, cantina e giardino di 125mq, al piano primo con ingresso, cucina, sala, tre camere da letto, bagno e balconi. Due posti auto interni al cortile. Classe "G". € 235.000,00 tel. 0544 212134 MADONNA DELL’ALBERO (ADIACENTE A RAVENNA) su lotto singolo in posizione di pregio, bella casa singola disposta su due livelli, porticato d’ingresso, ingresso, soggiorno luminoso, cucina abitabile, studio, bagno con doccia, garage, vano tecnico, portico e comodo giardino su 4 lati con doppio accesso carraio e posti auto al piano terra; piano primo camera padronale con guardaroba e bagno in camera affacciata a un terrazzo, 1 camera doppia e 1 camera matrimoniale affacciate ad una loggia coperta, 1 camera da letto matrimoniale, 2 bagni, stanza guardaroba. Finiture e qualità costruttiva di alto livello. Attestato Certificato energetico in fase di realizzazione. Informazioni e foto su appuntamento in agenzia € 600.000,00 tel. 0544 212134

terrazzo e balcone, cucina abitabile, ampio salotto e 3 stanze da letto, bagno, piccolo sgabuzzino, cantina, posto auto, ristrutturato di recente (porte, finestre, pavimento, ecc.), arredato, risc. autonomo. Poche spese condominiali. 165000 Euro trattabili. Roberto Tel. 338 5774760 o Miriam 338 2251407 Vendesi appartamento di 90 metri quadri a Ravenna zona Holiday Inn, al primo piano, luminosissimo con terrazzo e balcone, cucina abitabile, ampio salotto e 3 stanze da letto, bagno, piccolo sgabuzzino, cantina, posto auto, ristrutturato di recente (porte, finestre, pavimento, ecc.), arredato, risc. autonomo. Poche spese condominiali. 165000 Euro trattabili. Roberto Tel. 338 5774760 o Miriam 338 2251407 VILLANOVA DI RA: capannone sapientemente trasformato in loft modernissimo, di mq. 100 + soppalco di 20 mq, camino, giardino privato e posti auto. Classe energetica A. Contattateci. euro 1.200 - si valuta anche la vendita. Tel. 0544 271653

ZONA NUOVA DARSENA: ampio e luminoso appartamento al terzo piano con ascensore: ingresso, cucina abitabile, soggiorno, 3 camere da letto matrimoniali, 2 bagni, balcone e garage. Classificazione enerIMMOBILE A REDDITO RA- getica G. € 157.000. Tel. VENNA CENTRO STORICO 0544 271653 elegante negozio, completamente ristrutturato con 2 VILLANOVA DI RAVENNA: ampie vetrine, 165 mq. su casa abbinata ristrutturata piani sfalsati, ampia zona con lavori di finitura da uso magazzino/archivio di completare, su 2 livelli: p.t. circa 40 mq. Attualmente ampio soggiorno caratterizaffittato con rendita annua- zato da meravigliosi soffitti le del 6%. Classe “E” EPI a volta, cucina, bagno. 49,20 Informazioni in 1°p. 3 letto con travi a vista agenzia tel. 0544 212134 originali e tetto ventilato, 2 bagni di cui uno in camera RAVENNA IN BORGO S.BIA- padronale Riscaldam. a GIO tipica casa del borgo pavimento, predisposiziocompletamente ristruttura- ne pannelli solari, aria conta con cura, ingresso ampio dizionata. GRANDE al piano terra, soggiorno GIARDINO SGRAVI FIcon camino, cucina abitabi- SCALI. SI ACCETTANO le, piccolissimo cortiletto, PERMUTE. euro 290.000. bagno e ripostiglio al piano Tel. 0544 271653 terra; piano primo: 2 camere da letto, studio, bagno. S.ROCCO: in contesto tranClasse “G” Ottime finiture quillo e silenzioso immerso € 280.000,00 tel. 0544 nel verde grande casa in212134 dipendente, libera sui 4 lati, tipica degli anni 80 su lotto OCCASIONISSIMA! Filetto: di terreno di circa 700mq. app to secondo piano, ingr sviluppata su due piani olindipendente, soggiorno tre a mansarda: doppia cucon ang cottura, ampio bal- cina, tinello, salone con cacone, 2 letto, bagno, ripo- mino, quattro letto, tre bastiglio e cantina. € 70.000. gni, grande mansarda con tel. 0544.271653 due ampi vani, doppio gaSAN BIAGIO: IDEALE PER rage, cantina, lavanderia e INVESTIMENTO, interes- vari ripostigli. Richiede amsante monolocale divisibi- modernamento. Info e plale, ristrutturato e arredato nimetrie in Agenzia. Tel. pronto da abitare. € 85.000 0544 271653 tel. 0544.271653 PORTO FUORI: in bifamiliaGHIBULLO: bilocale ultimo re appartamento al primo piano , recente costruzio- piano in ottimo stato di amne, soggiorno ang cottura, pia metratura: ingresso, culetto, bagno, ripostiglio, po- cina in muratura, soggiorno sto auto, cantina e terreno con balcone, tre letto matriuso orto. € 95.000 tel. moniali, due bagni, garage e cortile. € 220.000. Tel. 0544.271653 0544 271653 SAN BIAGIO - ideale per investimento. Monolocale CENTRALE: al secondo piaopen-space, arredato com- no con ascensore, trilocale pletamente, libero subito. libero subito: cucina, sog€ 85.000 tel. 0544.271653 giorno, letto matrimoniale, bagno, cantina. Classe FORNACE ZARATTINI. bilo- energetica E. € 120.000. cale in palazzina, recente Tel. 0544 271653 costruzione, soggiorno ang cottura, letto, bagno, gran- FORNACE ZARATTINI: bilode terrazzo, parzialm arre- cale libero subito: soggiordato. € 95.000 tel. no, angolo cottura, letto balcone, bagno. € 95.000. 0544.271653 Tel. 0544 271653 BORGO SAN ROCCO: app to in palazzina, da ammoder- ZONA VIA VICOLI Luminoso nare, soggiorno ang cottu- APPARTAMENTO sito alra, letto, bagno, balcone e l'ultimo piano (2°) in una cantina. € 90.000 tel. casa di sole due unità: ingresso, soggiorno, cucina 0544.271653 abitabile, 2 camere da letto Vendesi appartamento di matrimoniali, 2 bagni, ter90 metri quadri a Ravenna razza, garage doppio. Riautonomo. zona Holiday Inn, al primo scaldamento piano, luminosissimo con Ottimo stato d'uso. Basse

integralspese di condominio. Rif. appartamento, 568/a. Tel. 0544 33158. € mente ristrutturato, in casa di 2 unità. PT: giardino, ga200.000,00 tratt. rage, tavernetta con baADIACENZE VIA FIUME AVI- gno, ingresso. P2°: sogSIO Accogliente APPAR- giorno, cucina abitabile, TAMENTO INDIPENDEN- disimpegno, due grandi TE sito all'ultimo piano (2°) matrimoniali, bagno, zona in una casa di sole due uni- soppalcata adibita a studio. tà: ingresso indipendente, Riscaldamento autonomo soggiorno, cucina abitabi- ACE G, IPE 242. €. le, 2 camere da letto, ba- 260.000,00. Tel. 0544 gno, balcone. Spaziosa Ta- 66796 - cell. 333 2910567 vernetta con bagno. Garage e giardino privato. Ri- SAN BIAGIO RIF. B 109 T: scaldamento autonomo. appartamento in perfette Ottimo stato d'uso. Zona condizioni in casa di 2 unimolto tranquilla. Nessuna tà. Ingresso, soggiorno con spesa di condominio. Rif. terrazzo, tinello con zona 559/a. € 250.000,00 tratt. cottura, disimpegno, due matrimoniali, bagno, sottoTel. 0544 33158 tetto. Grande garage. RiVICINANZE VIA CESAREA scaldamento autonomo, Confortevole APPARTA- ACE G, IPE 218. €. MENTO in posizione tran- 218.000,00. Tel. 0544 quilla: ingresso, soggiorno, 66796 - cell. 333 2910567 cucina, 2 camere da letto matrimoniali, bagno, 2 bal- SEMICENTRO RIF. B 128 T: coni, cantina e garage. Ri- nuovo ed elegante appartascaldamento autonomo. mento indipendente, in Rif. 553/a. € 138.000,00 contesto di 3 unità, integralmente ristrutturato, tratt. Tel. 0544 33158 composto da: ingresso, BORGO SAN BIAGIO (vici- soggiorno con balcone, cunanze Piazza Baracca) cina abitabile con ampio Graziosissima CASA ABBI- terrazzo, vivibile ed apparNATA ad un lato in posizio- tato di 16 mq., una matrine silenziosa e appartata moniale con balcone, una con giardino privato como- singola, bagno, ripostiglio. do e accogliente, partico- Riscaldamento autonomo a larmente rifinita in perfetto pavimento, rifiniture di alto stato d'uso: P.T. portico, livello. Attualmente ACE soggiorno, cucina abitabi- N.C. €. 215.000,00. Tel. le, studio, bagno, riposti- 0544 66796 - cell. 333 glio, posto auto coperto; 2910567 P.P. camera da letto matrim., camera da letto sin- SAN BIAGIO RIF.C 39 T: gola, bagno. Rif. 489/d. In- ampio appartamento da rifo in agenzia. Tel. 0544 modernare in casa di 2 unità. Garage, taverna, ba33158 gno, giardino comune alle 2 BORGO SAN BIAGIO (Zona unità con possibilità di diviVia Marche) Accogliente sione. Ingresso, sala con CASA SINGOLA in buono balcone, cucina abitabile, stato d'uso, con giardino due matrimoniali, una sinprivato sui quattro lati, in gola, bagno, sottotetto con posizione tranquilla: P.T. h.250. ACE G, IPE 266. €. ingresso, salone, studio, 225.000,00. Tel. 0544 cucina abitabile, bagno, ri- 66796 - cell. 333 2910567 postiglio, tavernetta, cantina e garage; P.P. 3 camere CENTRO RIF. C 98 T: vicida letto matrimoniali, ba- nanze Porta Nuova, grande gno, balcone e terrazza. appartamento ottimamente Rif. 487/d. € 390.000,00 tenuto. Ingresso, salone con balcone, cucina di tratt. Tel. 0544 33158 mq.28 con ripostiglio, disZONA COMET RIF. A 27 T: impegno, tre matrimoniali, appartamento in palazzina due bagni. Rifinitura classidel 2009. Soggiorno con che, riscaldamento autonoangolo cottura, zona notte mo, aria condizionata. Gamatrimoniale, bagno, pic- rage, soffitta. ACE F, IPE colo giardino, terrazzo log- 187. €. 210.000,00. Tel. giato. Cantina. Possibilità 0544 66796 - cell. 333 di garage a €. 20.0000. Ri- 2910567 scaldamento autonomo, ACE D, IPE 118. €. ZONA GALLERY RIF. G 21 115.000,00. Tel. 0544 T: villetta,abbinata ai lati, da 66796 - cell. 333 2910567 rimodernare internamente. PT: giardino con per4golato, SAN ROCCO RIF. B 43 T: posto auto, garage, ingresappartamento, parzialmen- so, sala, cucina abitabile, te ristrutturato, in palazzina bagno, ripostiglio, P1°: una ottimamente tenuta. In- matrimoniale, una doppia, gresso, soggiorno, cucinot- una singola, bagno, manto separato e finestrato, sarda con una camera e badisimpegno, ripostiglio, gno. ACE G, IPE 277. €. Tel. 0544 una matrimoniale, una dop- 295.000,00. pia, bagno. Ampia cantina. 66796 - cell. 333 2910567 Riscaldamento autonomo, ACE E, IPE 154. €.. SAN BIAGIO RIF. G 58 T: 155.000,00. Tel. 0544 villetta abbinata da rimo66796 - cell. 333 2910567 dernare internamente. PS: garage, taverna, lavandeSAN BIAGIO RIF. B 72 T: ria. PR: ingresso, sala, cuappartamento in ottimo sta- cina con balcone, bagno. to, parzialmente ristruttura- P1°: due matrimoniali, una to nel 2008, all’ultimo piano singola con balcone, bacon ascensore. Ingresso, gno. ACE E, IPE 154. €. soggiorno con balcone, cu- 275.000,00. Tel. 0544 cina abitabile, disimpegno, 66796 - cell. 333 2910567 una ampia matrimoniale, CENTRO STORICO RIF. D una singola, bagno. Gara76 T: casa indipendente da ge. Riscaldamento con ristrutturare ( struttura otticonta calorie, ACE E, IPE ma). PT: giardino, garage 166 Kwh/mq. €. doppio, un ampio vano. P1°: 180.000,00. Tel. 0544 sala, cucina abitabile, bagno. 66796 - cell. 333 2910567 P2°: tre grandi camere, baSAN BIAGIO RIF. B 88 T: gno. ACE G, IPE 308. €. recentissimo ed elegante 530.000,00. Tel. 0544 66796 appartamento con ingresso - cell. 333 2910567 indipendente. Giardino di FORNACE ZARATTINI (RA) mq.200, ampio porticato, Vendesi casa indipendente grande sala con zona cot- con garage e giardino, posta tura, disimpegno, una ma- tutta al piano terra, completatrimoniale, una ampia sin- mente da ristrutturare, con gola, bagno. Garage. Ri- possibilità di ampliamento. scaldamento autonomo, Maggiori informazioni in ACE D, IPE 98 Kwh/mq. €. agenzia. Classe energetica 315.000,00. Tel. 0544 G; EP: 527,50 € 150.000,00. 66796 - cell. 333 2910567 Tel. 0544 218577, cell. 349 SAN ROCCO RIF. B 99 T: 6351868


Rd 25 07 13