Issuu on Google+

RAVENNA&DINTORNI

www.ravennaedintorni.it

Settimanale FREEPRESS

Giovedì 6 febbraio 2014 n.568

ALL’INTERNO GLI ANNUNCI IMMOBILIARI da pagina 26

Foto di Adriano Zanni

INTERESSI DI STATO

COMPRAVENDITE IMMOBILIARI SOLO CON CONTI CORRENTI: LA RENDITA ALL’ERARIO AMBIENTE

alle pagine 4 e 5

Erosione: a rischio la spiaggia Allarme Lido di Dante: sprofonda alla velocità di due centimetri all’anno

SICUREZZA

a pagina 7

Baby gang al cimitero Spaccio al nido?

DANZA ALL’ALIGHIERI

da pagina 10

a pagina 13

Contaminazioni in scena PROSA

a pagina 14

Battiston recita Paul Auster IL RICORDO

a pagina 16

La scomparsa di Guido Leotta GUSTO

a pagina 20

Tutti i segreti del peperoncino

• Redazione tel 0544 271068 • redazione@ravennaedintorni.it • Pubblicità tel. 0544 408312 • info@reclam.ra.it

GIO €AG 0,08 PIA OM COPrezzo


OPINIONI

RAVENNA &DINTORNI 6/2 2014

L’ EDITORIALE

TUTTO D’UN TRATTO

L’ OSSERVATORIO

Emergenza casa: si può fare (anche) di più

di Gianluca Costantini

Come per magia ecco la subsidenza

di Luca Manservisi

Naturalmente non c’era bisogno della nostra inchiesta – pubblicata nell’ultimo numero di questo giornale – per rendersi conto che anche a Ravenna esiste un’emergenza abitativa. Senza lavoro, con affitti e mutui da pagare, anche famiglie che fino a pochi anni fa vivevano un’esistenza normale si ritrovano sfrattate o con il loro bene più prezioso pignorato. E se è vero che qui di persone che dormono per strada – che non siano loro a volerlo per filosofia di vita – praticamente non ce ne sono, è allo stesso modo un’evidenza che non siamo ancora attrezzati per fronteggiare un genere di povertà sempre più liquida, difficile da prevedere. Consola perlomeno sapere che oltre a quella del pubblico esiste una rete di associazioni e volontari che si fa carico del problema e che ha il coraggio di criticare apertamente anche gli stessi Comune e Servizi sociali quando non vengono trovate le risposte adeguate. Come nel caso della sistemazione in albergo di chi si ritrova senza una casa; una soluzione che dovrebbe essere temporanea, mentre di fatto perdura per mesi, e anche per più di un anno. Con le famiglie che in questo modo vengono pure divise (in albergo vengono ospitate solo donne e bambini) e l’ente pubblico che va incontro a un vero suicidio dal punto di vista economico. Sono i Servizi sociali, l’Asp (e quindi il Comune, e quindi tutti noi) a pagare infatti le tariffe degli alberghi, una voce di spesa che nel 2013 si è attestata sui 180mila euro, contro gli appena 22mila dell’anno prima. Con 180mila euro in un anno si potrebbero affittare, quanti, trenta appartamenti? Ecco allora che, se da un lato assessore competente Giovanna Piaia e Asp dimostrano di lavorare con dedizione e di avere il polso della situazione, ingegnandosi di volta in volta per trovare una soluzione per ogni singolo caso, dall’altro è davvero lecito chiedere di più all’ente pubblico almeno nel coinvolgimento dei proprietari di immobili. Possibile infatti che siano due (solo due) gli appartamenti di privati concessi in uso all’Asp? Possibile che in un territorio come il nostro in cui la percentuale di abitazioni sfitte è così elevata non sia ancora decollata una vera Agenzia per l’affitto in cui il pubblico faccia da garante (e ci metta magari quei 180mila euro...) per risolvere i casi di emergenza in maniera più efficace e dignitosa? È necessario ingegnarsi ancora di più, insomma, anche perché sono più di venti le famiglie nel comune di Ravenna praticamente già sfrattate che piomberanno sulle spalle dell’Asp a breve e nel 2014 il conto potrebbe essere ancora più salato.

3

di Moldenke

[Attenzione: questo articolo questa volta NON contiene satira ma citazioni vere da documenti ufficiali] «[...] Recenti ricerche hanno rilevato significativi abbassamenti del terreno in corrispondenza dei pozzi metaniferi. Uno studio condotto in prossimità del giacimento di gas Angela-Angelina ha evidenziato che la coltivazione di tale attività ha prodotto in oltre 20 anni, sui fondali compresi tra i 4 e i 6 metri, abbassamenti presumibilmente superiori ai 200 cm. In prossimità del suddetto impianto, tra il 1984 e il 1993, si è registrato un abbassamento di 80-90 cm sui fondali compresi tra i 3 e i 6 metri [...]» (dal Piano Strutturale Comunale del Comune di Rimini); «[...] la subsidenza antropica ha raggiunto negli anni 1940-1980 (nella costa emiliano-romagnola) velocità massime di 50 mm/anno. Le cause accertate sono l’estrazione di acqua e di metano dal sottosuolo [...]» (dalla pubblicazione della Regione dal titolo “Strategie e strumenti di gestione della costa in Emilia-Romagna”); «[...] la coltivazione di un giacimento di metano produce un abbassamento di 7-9 mm/anno nella zona corrispondente alla proiezione in superficie del suo perimetro; l’area interessata dalla subsidenza indotta è compresa tra i 5 e i 10 km dal giacimento [...] risulta che il trend della subsidenza è decisamente aumentato (2–5 mm/anno) nei circa 10 km di litorale che risentono degli effetti indotti dalla coltivazione del giacimento Angela-Angelina [...]» (dalla rivista di Arpa); «[...] tenuto conto che la subsidenza è un fenomeno irreversibile e che la componente naturale è ineliminabile, occorre azzerare o ridurre drasticamente nel più breve tempo possibile la subsidenza dovuta a cause antropiche. A tale scopo è necessario: - ridurre l’estrazione di fluidi dal sottosuolo; - evitare la concessione allo sfruttamento di nuovi pozzi di metano a terra e a mare, in una fascia bifronte di 3 miglia marina dalla linea di costa [...]» (dal Master Plan della Costa del Parco del Delta del Po). Autorizzazione Tribunale di Ravenna n. 1172 del 17 dicembre 2001

Anno XI

nr. 566

Editore: Edizioni e Comunicazione srl Via della Lirica 43 - 48100 Ravenna - tel. 0544 408312 www.reclam.ra.it Direttore Generale: Claudia Cuppi Pubblicità: direzione@reclam.ra.it; tel. 0544 408312 - 392 9784242 Area clienti: Denise Cavina tel. 335 7259872 Amministrazione: Alice Baldassarri, amministrazione@reclam.ra.it Stampa: Galeati Industrie Grafiche, Imola

Direttore responsabile: Fausto Piazza Collaborano alla redazione: Andrea Alberizia, Federica Angelini, Luca Manservisi, Serena Garzanti (segreteria), Gianluca Achilli, Maria Cristina Giovannini (grafica). Collaboratori: Roberta Bezzi, Andrea Casadio, Matteo Cavezzali, Fabrizio Cilindro, Francesco Della Torre, Nevio Galeati, Giorgia Lagosti, Sabrina Lupinelli, Maria Giovanna Maioli, Fabio Magnani, Guido Sani, Angela Schiavina, Serena Simoni. Fotografie: Paolo Genovesi, Fabrizio Zani. Illustrazioni: Gianluca Costantini, Flavio Montelli. Redazione: tel. 0544 271068 - Fax 0544 271651 redazione@ravennaedintorni.it Poste Italiane spa - Sped. in abb. post. D.L. 353/2003 (conv. di legge 27/02/2004 n. 46) art. 1 comma 1 DCB C.R.P.- C.P.O. RAVENNA

Detto tutto questo, il ministero ha rinnovato fino al 2027 a Eni la concessione per l’Angela Angelina, di fronte a Lido di Dante, l’unica località della regione a ospitare così vicino (due chilometri dalla costa) una piattaforma per l’estrazione di metano, installata nel 1997. Dal 1999 come per magia la località ha conquistato il primato in termini di subsidenza a livello di costa emiliano-romagnola e dal 1984 al 2011 si è abbassata di un livello record di 45 centimetri. Il tutto senza che i nostri amministratori facciano nulla per questa “anomalia”, se non stupirsi per l’ultima mareggiata che ha allagato la pineta. Povera Italia.


RAVENNA &DINTORNI 6/2 2014

4

AMBIENTE

LA MAREGGIATA IN SEI SCATTI

Le immagini del maltempo sulla costa ravennate: le foto nelle due pagine sono di Fabrizio Zani

L’ondata di maltempo che ha colpito la Penisola a fine gennaio non ha risparmiato l’Emilia Romagna e la provincia di Ravenna. Ovunque disagi, in collina e nella bassa, con i fiumi sorvegliati speciali. Le mareggiate hanno mandato sott’acqua le zone critiche dell’arenile. Dei nove lidi ravennati chi ha avuto la peggio è stato Lido di Dante con bagni allagati e ingressioni marine anche nella pineta Ramazzotti, nella parte più vicina al centro abitato, quella non danneggiata dall’incendio del 2012. Ma non sono mancati inconvenienti anche lungo il resto della costa: a Marina di Ravenna si è allagata la strada lungo il Molo Dalmazia; con ordinanza del sindaco Fabrizio Matteucci le dighe foranee sono state chiuse; a Casal Borsetti sono stati sbarrati i percorsi ai margini del canale; a Lido Adriano il mare ha eroso la duna e l’acqua è arrivata a pochi metri dagli stabilimenti balneari. I bagnini sono in stato d’allerta e scenderebbero volentieri in piazza se non dovessero difendere i loro stabilimenti dalle onde. È Maurizio Rustignoli, presidente della cooperativa Spiagge Ravenna a segnalare le zone più colpite. «Le ultime mareggiate hanno ridotto ulteriormente la linea di costa». Per Rustignoli progetti e interventi strutturali debbono prendere il posto di quelli tampone: «Altrimenti tra dieci anni nei lidi ravennati sarà impossibile fare balneazione». A Lido di Dante da parte del comitato cittadino è partito quasi un “ve lo avevamo detto” (vedi box) e a dare suggerimenti è tra gli altri Sergio Tarroni, titolare del bagno Smeraldo, uno dei quattro stabilimenti del lido, il maggiormente colpito (vedi foto a centro pagina). «Da 34 anni è la stessa storia – sbotta il bagnino –. La sabbia messa a protezione viene portata via dalle onde ma nessuno decide di fare quello che veramente sarebbe efficace per mantenere la spiaggia». Tarroni suggerisce che la vera soluzione sarebbe un contenitore per mantenere la sabbia davanti al lido. «Un contenitore formato da scogliere

MARE D’INVERNO/1

E a Lido di Dante sparisce la spiaggia I bagnini: «Senza interventi strutturali tra dieci anni sarà impossibile fare balneazione sui lidi»

IL COMITATO CITTADINO DAL 1984

emerse – continua –, la stessa soluzione adottata per Lido di Classe dove oggi, davanti ai bagni si stendono almeno 150 metri di sabbia». Ai lidi quest’anno è andata peggio del solito perché ci sono state ben tre mareggiate, e di grossa intensità, e il bagno Smeraldo, rispetto agli altri, è in prima linea. «Non posso arretrare come hanno fatto gli altri perché alle mie spalle vi è una proprietà privata», si rammarica Tarroni, che ipotizza anche presunte responsabilità legate alle estrazioni di metano, argomento che sta particolarmente a cuore ai grillini ravennati che in una nota di fuoco, accusano il primo cittadino di Ravenna di aver taciuto sul rinnovo dei permessi di estrazione del gas. Silvio Piraccini

L’allarme

del presidente della coop Spiagge

IL PAESE È SCESO DI

45

CM.

«STOP

ALLE ESTRAZIONI DI METANO O FINIREMO SOTT’ACQUA»

Dopo aver lanciato l'allarme a inizio gennaio, il comitato cittadino di Lido di Dante torna all'attacco chiedendo al sindaco e al Comune di fermare le estrazioni di metano dalla piattaforma Angela Angelina per tentare di rallentare la subsidenza, prima che sia troppo tardi. «Siamo giunti a un punto nel quale gli enormi interessi economici (sono coinvolti Eni e il ministero dell’Economia che ha da poco prorogato la concessione fino al 2027, ndr) non possono e non devono più prevalere sulle sorti di un intero territorio». La nuova richiesta del comitato parte ovviamente dalle ultime mareggiate che hanno completamente allagato pineta e stabilimenti balneari. «Allo stato dei fatti – commentano dal comitato – è diventato vitale attivare con la massima urgenza opportuni interventi di difesa e protezione della costa ma, se non si interverrà velocemente anche sulle maggiori cause antropiche della subsidenza, fermando le estrazioni di metano a ridosso della località, nel giro di qualche anno l’intero abitato sarà quasi sicuramente invaso dal mare». La velocità di abbassamento di Lido di Dante peggiora di anno in anno e se nel periodo 1999-2005 con una media di -1,9 cm annui si era già aggiudicata il record di subsidenza a livello di costa emiliano romagnola, nel 2006-2011 la situazione è ulteriormente peggiorata arrivando a registrare un abbassamento medio di -2,1 cm annui, oltre il quadruplo della media dell’intero litorale ravennate. «L’unica area costiera che negli anni passati presentava un fenomeno di subsidenza così importante come il nostro – sottolineano dal comitato – era Foce Reno, ma lì la provvisoria chiusura dei pozzi estrattivi a fronte di un sequestro preventivo e il successivo esaurimento del giacimento, hanno portato ad un progressivo e sempre più marcato miglioramento della situazione tanto che oggi la località registra un abbassamento medio annuo di soli 0,2 cm, perfettamente in linea con il tasso naturale del territorio circostante. Sarà un caso? Lido di Dante invece, unica località ad ospitare a meno di un chilometro dalla costa una piattaforma metanifera, sta sprofondando sempre di più e le località limitrofe (Lido Adriano in primis) la stanno seguendo». Dal 1984 al 2011, sempre secondo i dati Arpa, Lido di Dante ha il record di abbassamento regionale con 45 centimetri davanti a Lido Adriano (-40 cm).

Subsidenza: i dati Millimetri di abbassamento annuo nel periodo 2006-2011 (fonte Arpa Emilia Romagna)

• • • • • • •

-21 Lido di Dante -14 Lido Adriano -11 Foce Bevano -9 Foce Po di Goro -8 Goro -7 Milano Marittima -7 Porto Corsini


Cerchi casa?

AMBIENTE

DA PAGINA 26

RAVENNA &DINTORNI 6/2 2014

5 LA MAREGGIATA IN SEI SCATTI

VERSO L’ESTATE

MARE D’INVERNO/2

In arrivo subito nuove scogliere Contro l’erosione 5 milioni a triennio Il Comune chiederà ufficialmente i dati e quali sono le cause reali della subsidenza di Lido di Dante (vedi box a pagina 4) in aprile a un comitato tecnico-scientifico predisposto nell’ambito dell’accordo con Eni sulle estrazioni di metano lungo la costa ravennate. E se verrà confermato che la colpa è delle stesse estrazioni «vedremo quale decisioni prendere», dice l’assessore con la delega alla Subsidenza del Comune di Ravenna, Andrea Corsini, che annuncia poi interventi immediati di carattere strutturale. «A Lido di Dante investiremo 2,5 milioni di euro già nelle prossime settimane e comunque entro l’inizio della stagione balneare per adeguare e allungare quelle esistenti e realizzare nuove scogliere a difesa della parte di Lido di Dante più a nord, quella del centro abitato e degli stabilimenti balneari. Entro fine anno cercheremo di anticipare poi

l’intervento in accordo con la Regione, per un investimento di altri 2,5 milioni di euro, a tutela della parte a sud, quella più pregiata per la presenza della pineta Ramazzotti andata distrutta dall’incendio del 2012». Si tratta di fondi dell’Eni che il Comune impegna sulla base di un accordo con la multinazionale per le estrazioni in Adriatico. Mediamente il Comune di Ravenna investe contro l’erosione 5 milioni di euro per triennio, sempre in attesa del progettone di ripascimento della Regione, finora ancora fermo alle intenzioni. Nelle altre località ravennati – rivela Corsini – criticità restano nella zona centrale di Punta Marina, dove non ha avuto gli esiti sperati una soluzione sperimentale contro l’erosione, in quella a sud di Lido Adriano e all’altezza della foce del Lamone a Marina Romea. (lu.ma.)

VANDALI DEVASTANO IL MARINABAY. L’APPELLO DEL SINDACO La segnalazione è arrivata domenica 2 febbraio da Gianluca Benzoni, consigliere territoriale di Lista per Ravenna. E sul posto sono partite le indagini anche della Scientifica. Il bagno Marinabay – tra i più noti di Marina di Ravenna, chiuso dalla scorsa estate e ora sequestrato per il fallimento della società – è stato devastato da alcuni vandali, che potrebbero anche aver rubato alcune attrezzature (e televisori) presenti all’interno dopo essere entrati spaccando una porta finestra con un estintore. Il giorno dopo è arrivato l’appello del sindaco, che si è detto d’accordo con Benzoni e che ha chiesto al prefetto di aiutarlo nell’impresa di far riaprire a tempo di record già per questa estate lo stabilimento. Impresa ardua, come hanno commentato gli operatori del settore, anche a causa della concessione demaniale decaduta. E così questa estate – è il timore di Benzoni – il Marinabay potrebbe diventare un ricettacolo per attività illecite».


RAVENNA &DINTORNI 6/2 2014

6

SOCIETÀ

L’INTERVISTA di Matteo Cavezzali La sua chioma canuta sfreccia in bicicletta tra l’inaugurazione di un mosaico dei suoi studenti e un incontro di intellettuali, da un laboratorio a un consiglio di classe. Amato da alcuni, guardato con diffidenza da altri, il dirigente scolastico del liceo Artistico Nervi-Severini e dell’Istituto d’Arte per il Mosaico Marcello Landi è un personaggio attivissimo, e allo stesso tempo molto critico, della cultura ravennate. Sa di essere considerato un gran polemico? «In altre città li chiamano “consulenti critici” e vengono anche pagati, se io faccio delle critiche passo per polemico perché Ravenna è una città di permalosoni. Non credo di essere così polemico, al massimo sono un po’ lemico». Cosa c’è che non va nella cultura ravennate? «È come un mosaico impazzito. Ci sono moltissime iniziative, ma nessuno le coordina tra di loro. Ognuno cura il suo orto e non sa quasi niente degli altri. A Forlì, per fare un esempio, ci sono meno eventi culturali, ma sono molto ben connessi tra loro. A Ravenna tutte le iniziative, anche le più importanti sulla carta, finiscono con lo sbriciolarsi contro quel cono in cui sono obbligati a passare. Quello della lotta per gli sponsor che mette gli uni contro gli altri. E così progetti di ampio respiro muoiono dentro le mura della città. Partono come internazionali e alla fine non sanno che esistono nemmeno a Bagnacavallo». E la candidatura a capitale della cultura nel 2019? «Il 2019 può essere una buona opportunità e credo sarebbe bene per tutti se arrivasse questa vittoria». Ma cosa intende dicendo che

«Questa città permalosa e senza memoria» Il dirigente scolastico Marcello Landi sulla vita culturale ravennate e le attività del liceo Severini

gli eventi culturali si sbriciolano? «Si parte con grandi progetti e poi, per far contenti tutti, anziché puntare su alcuni sacrificandone altri, si sceglie di fare tutto rimpicciolendo le iniziative al punto da renderle ridicole. Come è successo con la battaglia di Ravenna. Poteva essere una gran cosa e invece è finita in quasi niente. Pensare che la ricostruzione fotografica che doveva essere utilizzata per fare il calco della colonna dei francesi costata 7mila euro è stata buttata via…» Come buttata? «Sì era stata montata in piazza, ma quando sono arrivati i tecnici che dovevano allestire le bancarelle della festa della cioccolata l’hanno tirata via col muletto rompendola e poi l’hanno buttata via… per sbaglio…»

Come accadde con la fontana di Duchamp che fu scambiata per un orinatoio rotto e gettata nell’immondizia? «Sì o come quando la statua di Guidarello fu lavata con la varachina dal guardiano ed era diventata bianca come il dentifricio… come vuole la leggenda popolare. O con la salma del grande musicista Luigi Legnani che alla morte fu gettata via senza nemmeno una tomba per ricordarlo…» Una delle molte vostre iniziative è dedicata proprio ai dimenticati di Ravenna. Chi sono? «A Ravenna ci si dimentica di tutti, dei morti e dei vivi. Noi abbiamo voluto ridare visibilità a grandi personaggi ravennati in una serie di incontri alla Casa Matha: il chitarrista Luigi Le-

gnani, studiato in tutto il mondo e amatissimo anche da Paganini, che non era un uomo che facesse molti complimenti ai colleghi, Silvio Gardini, inventore della moderna apicoltura, l’intellettuale Livio Stanghellini, l’artista Vittorio Mascalchi…» Ha detto che si dimentica anche dei vivi. Chi sono i vivi dimenticati? «Tutti noi». E il bassorilievo della Mariola? «Quello della Mariola è bel giallo. Dove l’hanno messa? È stata tolta dalla torre per restaurarla e non si è più vista… Proprio come nella leggenda da cui traeva origine il bassorilievo.

Ogni anno con gli studenti facciamo il carnevale della Mariola. Con il costume che abbiamo ricostruito dai disegni dell’Ottocento facciamo una processione fino alla torre, per ricordare alla città che lì sotto c’era la Mariola». Avete anche scoperto che Totò tra i vari titoli nobiliari era Esarca di Ravenna… «Totò è oltre un attore è stato un grande filosofo della cultura popolare. Abbiamo trovato in una intervista che gli fece Oriana Fallaci una dichiarazione dove lui spiegava di essere principe De Curtis e discendente dei bizantini. Le diceva “Sono l’ultimo discendente dei Principi di Bisanzio, mi dicono che a Ravenna vi sono dei mosaici che ritraggono l’Imperatore con la sua corte e pare che mi assomiglino molto!”. Non fu solo una battuta infatti una sentenza del 1945 autorizzava il nobile Antonio De Curtis a fregiarsi del titolo di Esarca di Ravenna! Allora abbiamo pensato di fare un mosaico in cui Totò è inserito accanto ai “principi di Bisanzio” che è stata esposta al Teatro Alighieri durante la Stagione di Prosa e sarà esposta in primavera in piazza del Popolo quando arriverà a Ravenna Toni Servillo per mettere inscena De Filippo. Con Ravenna Teatro stiamo anche organizzando lezioni per gli studenti con registi, scenografi e il disegnatore luci del Teatro delle Albe Enrico Isola, che è anche un nostro ex-alunno».

«Anche i progetti più importanti si sbriciolano»


SOCIETÀ

RAVENNA &DINTORNI 6/2 2014

7

DARSENA

POLIZIA MUNICIPALE

Bivacco nel cortile del nido Al mattino bottiglie e feci

Trafugarono lapide La moglie del titolare per Halloween del Mariani scippata Tre ragazzini nei guai in centro storico

Il cortile dell’asilo nido comunale è diventato un bivacco: al mattino il personale della scuola si ritrova a raccogliere lattine, bottiglie, rifiuti quando non addirittura escrementi. In passato si è verificato il furto di tavolini utilizzati per le attività esterne dei circa cinquanta piccoli che sono accolti nella struttura. È la situazione denunciata dai genitori del nido Darsena in via Capodistria (nella foto in alto): una raccolta firme che segnala il degrado agli uffici del Comune di Ravenna e alle forze dell’ordine. Ad alimentare le preoccupazioni dei genitori sono le frequentazioni del parco pubblico antistante (nella foto in basso): personaggi, presenti a volte già al mattino all’orario di ingresso dei bambini, che stanno spingendo le famiglie a evitare quello spazio dotato di giostre e giochi – utilizzato anche per i Cre estivi, da luglio a settembre – dove spesso si fermavano all’uscita da scuola. Quando cala la sera e la scuola è incustodita il prato del cortile attira i frequentatori del parco. Troppo basso il muro di recinzione per scoraggiare le visite clandestine: nei giorni di pioggia il portico sul giardino diventa rifugio dove a volte restano tracce inequivocabili di urina o feci. Una situazione che, secondo il racconto dei genitori, sarebbe peggiorata nel corso degli ultimi due anni. Il timore dei genitori è che un giorno o l’altro qualche rifiuto abbandonato sfugga alla pulizia mattutina e qualche bimbo finisca per farsi male, soprattutto andando verso la primavera che porterà i bambini più spesso all’aperto per attività varie. E a preoccupare ci sono le comprensibili questioni igieniche e sanitarie. Ma infine anche la paura che il cortile della scuola finisca per diventare teatro di spaccio. La prima richiesta avanzata è quella di migliorare la recinzione, magari innalzandola per rendere meno agile scavalcarla e quindi scoraggiare ospiti indesiderati. Fabrizio Cilindro

Rubati i tavolini per le attività

all’aperto. Raccolta firme dei genitori: chiedono una nuova recinzione. Paura per lo spaccio

Probabilmente si tratta di una serie di bravate a sfondo horror, ma non la passeranno liscia gli adolescenti identificati dalla polizia municipale di Ravenna quali responsabili di diversi furti e danneggiamenti commessi, nei mesi scorsi, al cimitero monumentale di Ravenna. Sono accusati dei misfatti tre ragazzi incensurati, di 16 e 17 anni, italiani, ravennati e di buona famiglia. I giovanissimi hanno di fatto ammesso le proprie responsabilità e sono stati indagati a piede libero. L’attività investigativa è partita il 16 gennaio quando nei giardini Speyer è stata ritrovata una lapide in marmo trafugata dal camposanto. «Da quanto si è potuto appurare – puntualizza la relazione dei vigili urbani – i tre si sono introdotti, per la prima volta, all’interno della struttura il 31 ottobre, notte di Hallowen, indossando una maschera; nella circostanza effettuavano varie riprese video e fotografiche, utilizzando presumibilmente i loro cellulari, e asportavano anche alcune foto dalle tombe, oltre alla lapide che poi è stata ritrovata nei girdini davanti alla stazione ferroviaria. Tali comportamenti si sono ripetuti nell’arco dei successivi due mesi in almeno altre tre occasioni. Si è inoltre riscontrato che su alcuni loculi erano state apposte scritte blasfeme e sacrileghe».

SCUOLA KARATE RAVENNA

Scippata all’ora di cena in pieno centro a Ravenna, a due passi dalla basilica di San Vitale. È successo il 4 febbraio a Manuela Calisesi, moglie di Maurizio Bucci, consigliere comunale per Forza Italia e proprietario del neonato Mariani Lifestyle. La donna era in compagnia della figlia quando un uomo, a piedi, le ha strappato la borsa contenente documenti e una cinquantina di euro riuscendo a scappare. La donna è caduta a terra ma non ha riportato ferite. L'episodio è avvenuto a poca distanza proprio dal Mariani, quasi di fronte a uno dei ristoranti più rinomati della città, l'Osteria del Tempo Perso di via Gamba, la traversa di via Salara dove pochi giorni fa ha chiuso definitivamente i battenti uno dei locali più frequentati del centro, il Gamba7. A dare la notizia è stato su Facebook proprio il titolare del ristorante, avvisato da alcuni clienti, in tono volutamente provocatorio e con una frecciata nei confronti di chi si lamentava per il chiasso del locale chiuso da poco. «Le luci e il casino del Gamba Sette erano utili per evitare e scoraggiare questi episodi. A me manca molto la sua presenza», ha commentato Massimo Serena Monghini, che ci dice anche come in dieci anni di attività non fosse mai accaduto nulla di simile nelle vicinanze. Sul posto i carabinieri, che stanno cercando di risalire all'identità dello scippatore: alto circa 1 metro e 70, carnagione chiara e barba incolta, con un berretto di lana color panna.

INFORMAZIONE SPORTIVA

La Yara Dojo colpisce ancora... in Veneto

CINTURA MARRONE Mazzesi Leonardo: 3° categoria Esordienti A CINTURA NERA Nespeca Luca: 1° categoria Cadetti Tarroni Marco: 1° categoria Esordienti B Cangini William: 3° categoria Master Castiglia Lucrezia: 4° categoria Cadetti Valerio Gnani: 4° categoria Master

Domenica 2 febbraio, a San Bonifacio (Vr), si è svolta la seconda tappa del Trofeo Scaligero di Karate, tradizionale appuntamento del periodo. L'ASD “Yara Dojo” scuola Karate Ravenna, si è presentata con 13 atleti, che si sono cimentati nelle competizioni di kata individuale e a squadre. Partecipanti al trofeo, 350 atleti da diverse parti del nord Italia (Ferrara, Modena, Verona, Trieste, Bergamo, Ravenna) si sono sfidati nella funzionalissima struttura del Palaferroli, nel clima tipico delle gare di karate: intenso e sobrio allo stesso tempo, emozionante. Ancora una volta, sotto la guida del Maestro Roberto Civiero, i ragazzi hanno fatto incetta di medaglie, confermando l’ottima preparazione fisica e di stato d’animo, di approccio agli allenamenti e alle gare, che contraddistingue il lavoro in palestra degli atleti. Regole e divertimento sono alla base della pratica del nostro karate, il cuore e la mente, il dominio di sé, il sapere essere squadra: e anche le soddisfazioni agonistiche arrivano. Questi i risultati degli atleti in trasferta. KATA INDIVIDUALE CINTURA GIALLA Bazzocchi Giacomo: 1° categoria Esordienti A Ficociello Samuel: 2° categoria Ragazzi  CINTURA ARANCIO

IL CASO

KATA A SQUADRE CINTURA NERA Castiglia Lucrezia, Tarroni Marco, Nespeca Luca: primi assoluti 

Padoan Martina: 1° categoria Bambini Zani Gabriele: 2° categoria Fanciulli CINTURA VERDE Pisani Alessandro: 4° categoria Esordienti A Pisani Lorenzo: 4° categoria Esordienti A

Inoltre, ricordiamo giorni e orari degli allenamenti: martedì e giovedì, dalle 18, a Ravenna, palestra scuola elementare “G. Garibaldi” in Via Rubicone; mercoledì e venerdì, dalle 18.30, a Mezzano (Ra), palestra della scuola media; venerdì pomeriggio dalle 17.00 alle 18.00, a Porto Corsini . Vi invitiamo a visitare il nostro sito www.yaradojo.it, per seguirci nei prossimi appuntamenti agonistici e nelle varie attività. Alla prossima! La Segreteria della Yara Dojo - Scuola Karate Ravenna


RAVENNA &DINTORNI 6/2 2014

8

POLITICA

CERVIA

VERSO IL VOTO

No al grattacielo, sì alle primarie

A Conselice vince a sopresa Pula Sfida a tre a Massa

Il Pd abbandona l’idea dell’edificio da 58 metri in riva al mare, ma non convince gli attivisti È finito alle tre di notte di mercoledì 5 febbraio il consiglio comunale a Cervia in cui Luca Coffari ha preso la parola come candidato Pd alle primarie per scegliere il candidato sindaco per il centrosinistra (e non nel ruolo attuale di assessore) per ribadire davanti agli alleati e agli oppositori futuri che motore dello sviluppo della città è e resta il progetto Pentagramma (il quale riguarda il centro di Cervia e due aree di Milano Marittima) ma che da quel progetto scompare il grattacielo previsto nella Prima traversa che tante divisioni ha creato negli ultimi anni. Una dichiarazione che ha soddisfatto Sel, la quale ha votato così insieme a Idv e Pd contro l’ordine del giorno che chiedeva di revocare la delibera che dava il mandato al sindaco Zoffoli di trattare con Pentagramma. Una delibera sempre contestata dall’opposizione politica e dal comitato Abbasso il grattacielo, che si batte contro il progetto da anni, perché sostanzialmente dà un mandato in bianco al primo cittadino il quale, secondo i critici, non avrebbe mai reso edotto il consiglio comunale dei dettagli. Certo è che al momento non è dato sapere cosa sorgerà al posto del grattacielo, c’è chi parla di un albergo di 26 metri (l’altezza massima prevista dai regolamenti urbanistici in vigore), ma non è certo e Coffari non ha avanzato ipotesi. Al momento non è noto nemmeno quali e quante saranno le compensazioni a beneficio della collettività in un pri-

LA CANDIDATURA LUCA COFFARI SI PRESENTA ALLA CITTÀ Luca Coffari, candidato Pd alle primarie per la scelta del candidato sindaco del centrosinistra a Cervia e ovviamente superfavorito, presenta pubblicamente la propria candidatura sabato 8 febbraio alle 18 alla sala Musa del Magazzeno del sale di Cervia.

Gli attivisti di Progetto Cervia, contrari al Pentagramma, hanno partecipato al consiglio comunale muniti di caschetti da muratori. A destra Luca Coffari.

Il candidato

a sindaco dei democratici interviene in consiglio comunale

CENTRODESTRA TAGLIO DEL NASTRO PER LA SEDE DI FORZA ITALIA mo momento stimate sui 18 milioni di euro da Pentagramma stessa (cifra peraltro contestata in quanto considerata troppo bassa dagli oppositori). In corso c’è una lunga e complessa Conferenza dei servizi che sta però esaminando una richiesta a questo punto almeno in parte superata. «Poche idee, ma confuse da Pd e alleati», hanno chiosato in una nota stampa attivisti di Abbasso il Grattacielo e Progetto Cervia che continuano a chiedere maggiore chiarezza e che di certo manterranno il tema Pentragramma al centro dell’imminente campagna elettorale. Intanto il centrosinistra si preparara a primarie di coalizione che non dovrebbero riservare grandi sorprese tra Luca Coffari, candidato Pd, Maurizio Morelli per Sel e Gabriele Armuzzi per la lista civica Cervia Domani. (fe.an.)

Dal 2 febbraio l’ex sede del Pdl diventa la sede provinciale della nuova Forza Italia, in via Circonvallazione al Molino 114. L’inaugurazione è avvenuta alla presenza del coordinatore regionale di Forza Italia, Massimo Palmizio, con il Capogruppo in regione Gianguido Bazzoni e il Capogruppo in consiglio comunale Alberto Ancarani e tutti gli eletti di Forza Italia nei diciotto comuni della provincia.

Paola Pula, classe 1957, direttrice Cia di Rimini, ha vinto le primarie Pd di Conselice

Alla vigilia non era la favorita delle primarie tutte Pd di Conselice per scegliere il candiato sindaco, eppure ha vinto con numeri nettissimi: il 2 febbraio Paola Pula ha ottenuto oltre i 70 percento dei consensi, pari a 1093 voti, e ha sconfitto Elena Martoni (appoggiata dal sindaco uscente Filippucci e assessore nella sua giunta) che si è fermata poco sopra il 20 percento e Pietro Rocca che ha avuto 113 preferenza pari a poco più del 7 percento. C’è chi vi vede l’ennesimo segnale di stanchezza degli elettori verso il Pd di governo anche in virtù dell’alta affluenza alle urne, hanno infatti votato 300 conselicesi in più che alle primarie per scegliere il segretario nazionale del partito. E per una consultazione che si chiude, un’altrasi apre domenica 9 febbraio a Massa Lombarda dove a sfidarsi, in un clima di forte tensione, saranno Daniele Bassi (sindaco prima di Linda Errani), Pier Giorgio Missiroli e Carlo Alberto Senatore.

Taglie comode

dalla 46 alla 58

Agriturismo

o n i t n e l a V . S 14 febbraio

t e f f u B a Cena a c o n m u s i c so Tu t t o c o m p r e € 25

MANDRIOLE (RA) s.s. Romea Nord, Km 11 - tel. 0544 449015 info@tenutaugusta.it • www.tenutaugusta.it

CHIUSO lunedì sera e martedì sera

È gradita la prenotazione

tutto a meno del prezzo di costo RAVENNA - VIA BOCCACCIO 10 - TEL. 0544 216038 (DI FRONTE AL TEATRO ALIGHIERI)

ORARI: 09.30-12.30 • 16.00 - 19.30


Cerchi casa?

POLITICA

DA PAGINA 26

PALAZZO MERLATO Dopo le critiche di Sel Il sindaco: «Nessuna verifica» Il Pd: «Sbagliato il metodo»

9 REPUBBLICANI IL VICESINDACO PER CELEBRARE IL 9 FEBBRAIO Domenica 9 febbraio il Pri celebra la festa della Repubblica romana. A Ravenna sarà deposta una corona sotto il bassorilievo di Giuseppe Mazzini nello scalone di accesso al Comune di Ravenna alle 9.30 a cui seguirà un intervento del vicensindaco Giannantonio Mingozzi.

COMUNIONE E LIBERAZIONE Michele De Pascale, segretario provinciale Pd, Andrea Mengozzi, coordinatore Sel e il sindaco Fabrizio Matteucci.

“No al fuoco amico”, “il Pd non si fa convocare da Sel per una verifica di metà mandato”, “inaccettabile il metodo”, ma la promessa di un’esamina “con rispetto e attenzione” della lettera e l’interesse a “a proseguire il confronto fra i gruppi e i partiti della maggioranza sull'attuazione del programma”. Insomma, il metodo proprio non ci piace, ma del merito possiamo anche parlare. Ecco in sintesi la risposta che il Pd, a firma dei segretari provinciale e comunale, ha recapitato a Sel che con una lettera e un paio di interviste del segretario Mengozzi (tra cui una proprio a Ravenna&Dintorni nello scorso numero) aveva puntato il dito contro un’attività della giunta ravennate su alcuni punti troppo poco efficace. A stretto giro di posta è ovviamente giunta anche la replica del sindaco Fabrizio Matteucci che ha escluso quasiasi possibilità di rimpasto della giunta e di verifica d’accordo, ha spiegato, con tutti i segretari dei partiti che compongono la maggioranza (Pri, Pdci, Idv oltre a Pd). E a Sel non è evidentemente bastato che il sindaco si sia detto interessato «a incontrare Andrea Mengozzi per discutere dei contenuti dei provvedimenti amministrativi». Il coordinamento del partito ha infatti replicato ribadendo che «ci sono 39 azioni previste nel programma di mandato che ancora non sono state realizzate, e che pure erano nelle 50 pagine di impegni che Matteucci ha sottoscritto dopo il voto del luglio 2011 del consiglio comunale». E che a questo punto si rivolgeranno direttamente ai segretari del Pd e al capogruppo in consiglio comunale concordi a incontrarsi per «rilanciare l'azione politica a metà mandato».

RAVENNA &DINTORNI 6/2 2014

ANCHE CRISTINA MUTI PER IL LIBRO SU DON GIUSSANI Il centro culturale Pier Giorgio Frassati di Ravenna organizza per mercoledì 12 febbraio alle 21 al Centro Congressi di Ravenna la presentazione del libro Vita di Don Giussani di Alberto Savorana (Rizzoli 2013). Intervengono l’autore Alberto Savorana, portavoce di Comunione e Liberazione, Erasmo Figini dell’Associazione Cometa di Como, Cristina Mazzavillani Muti, presidente del Ravenna Festival. Coordina il giornalista Alberto Mazzotti.

SINISTRA AL DOCK ‘61 DA TSIPRAS BERLINGUER

A

Due gli appuntamenti per dibattere sulla proposta politica di una lista a sinistra unica in Europa con il greco Tsipras, il primo domenica 9 febbraio alle 10 con il deputato di Sel Giovanni Paglia al Dock 61 a Ravenna. Protagonista la società civile invece martedì 11 febbraio alle 20.30. E sempre nel circolo Arci in Darsena, l’ 8 febbraio alle 21 si terrà la presentazione del volume Arrivederci, Berlinguer con l’autrice Elettra Stamboulis e Paola Pattuelli.

CRONACHE ROMANE

Voi che vi scandalizzate ora per i grillini, dov’eravate negli ultimi vent’anni? di Andrea Casadio

Una nonnina ottantacinquenne telefona al 113. «Presto, venite subito, c’è un uomo nudo fuori da casa mia! È una vergogna! Uno scandalo! Forse vuole violentarmi! Correte subito!» I poliziotti arrivano trafelati. «Eccoci signora, dov’è quest’uomo nudo?,» le chiedono. «Affacciatevi dal terrazzo. Lo vedete?» I poliziotti scrutano. «Ma dove, signora? Noi non vediamo nulla!» «Come, non lo vedete? Ecco, prendete questo cannocchiale, guardate laggiù, in fondo… Non vedete quell’ uomo nudo e minaccioso?» La nonnina della storia mi ricorda la Presidente della Camera Laura Boldrini che si è scandalizzata quando Beppe Grillo ha postato su facebook il quesito: «Cosa succederebbe se ti trovassi la Boldrini in macchina?», e i grillini si sono scatenati con una serie di insulti a sfondo sessuale. La Boldrini, indignata, ha dichiarato che i grillini «sono potenziali stupratori.» Come, mi sono detto, la Boldrini si scandalizza ADESSO per una serie di dementi e puerili sconcezze sessuali pubblicate su facebook, un sito dove le cose le devi andare a cercare col cannocchiale? Allo stesso modo, il Premier Enrico Letta ha detto che «Beppe Grillo ha intrapreso una corsa senza fine verso la barbaria, è fascismo» (ha detto proprio così: “barbaria”, dev’essere una regione vinicola sarda) commentando la gazzarra dei grillini che protestavano contro l’approvazione del decreto Imu- Bankitalia alla Camera. Vedono scandalo, “barbaria” e fascismo, ORA? Mi domando, dove hanno vissuto Boldrini e Letta negli ultimi venti anni? Nella stessa Italia dove ho vissuto io? Credo di no. Io sono vent’anni che mi scandalizzo e mi indigno, e senza cannocchiale. Io ho visto Silvio Berlusconi con la bocca che schiumava saliva urlare: «Assassini!» contro i giudici di Milano. Ho visto il Premier Berlusconi sentenziare: «Angela Merkel è una culona inchiavabile». Ho visto il Premier Berlusconi, ritto in piè sulle macerie del terremoto de l’Aquila attorniato da gendarmi e autorità, raccontare questa giuliva barzelletta: «C’è una festa a tema floreale, le ragazze vogliono ballare e si propongono appunto con il nome di un fiore. Se il ragazzo vuole fare coppia, allora risponde con il nome dello stesso fiore ma declinandolo al maschile. Arriva Margherita e un ragazzo risponde Margherito. Arriva Rosa e l’invitato alla danza risponde Roso. Compare a sorpresa Rosy Bindi e dice Orchidea. Il ragazzo a cui è toccata risponde: “Orcodio!” Monsignor Fisichella commentò: “Non c’è peccato. Le bestemmie vanno contestualizzate”». Ho visto Berlusconi allearsi coi fascisti, quelli veri. Sono vent’anni che Berlusconi sistematicamente con le sue tv (a proposito, legge sul conflitto di interessi, mai?) ci inonda di volgarità per dimostrare che tutto è merda, quindi siamo tutti uguali (cioè merda) tranne lui, Silvio. E dove eravate allora? Caro Letta, ha mai condannato la “barbaria” del Cavaliere? No? Anzi, il presidente Napolitano subito dopo che il pornografo puttaniere evasore corruttore alleato dei fascisti è stato condannato per prostituzione minorile e evasione fiscale, espresse: «turbamento e preoccupazione per la condanna a una pena detentiva di un leader incontrastato di una formazione politica di innegabile importanza». Scusate, l’Ur-corruttore Berlusconi è un leader (su questo non ho dubbi) meno pericoloso di quattro dementi grillini (e qui qualche dubbio ce l’ho)? Ma io trovo scandalosa una cosa su tutte. Mi scandalizzo quando dicono: «Berlusconi non è colpevole, non si può andare contro la volontà di dieci milioni di italiani che lo votano». Quindi se hai il consenso del popolo sei sopra la legge? E nessuno della sinistra si alza a dire: no, caro, adesso paghi la tua colpa, e basta? Cari, questo è il fascismo. Tenetevi la folla. Io, canto l’individuo.


PRIMO PIANO LEGGE DI STABILITÀ

Lo Stato è pronto per intascare 2 milioni dal mercato immobiliare

TRANSAZIONI

-14% 2012 2013

Fonte: Fiaip

Con la legge di stabilità 2014 lo Stato potrebbe intascarsi un paio di milioni di euro all’anno grazie al mercato immobiliare ravennate, senza sporcarsi le mani. Su base nazionale tre o quattro centinaia di milioni, semplicemente incamerando gli interessi maturati dalle transazioni. L’impegno dello Stato, ancora senza una forma concreta, è quello di investire quelle risorse per il sostegno delle piccole e medie imprese (Pmi) ma il meccanismo sforna-soldi spaventa diversi operatori che temono una zavorra per un settore in crollo anno dopo anno dall’apice del 2006. In sintesi: la legge approvata a fine 2013 prevede che ogni transazione economica superiore ai 100mila euro (cioè quasi tutte) al momento del rogito debba obbligatoriamente transitare attraverso un conto corrente bancario o postale intestato al notaio dove i soldi resteranno parcheggiati per il tempo che trascorrerà tra la stipula del rogito e la trascrizione nei registri pubblici (non oltre trenta giorni) e a beneficiare degli interessi sarà lo Stato. Per la fine di marzo è atteso il regolamento di attuazione che definisca i contorni della materia. Per avere un’idea di cosa pioverà nelle mani di Roma da Ravenna si può dire che secondo il rapporto immobiliare elaborato da Fimaa (Federazione italiana mediatori agenti d’affari) il mercato in provincia nel 2012 ha fatturato 388 milioni (355 nel residenziale e 33 nel commerciale e direzionale (rispettivamente 610 e 73 nell’anno boom 2006). A livello nazionale si stima che il 2013 si sia chiuso con un volume di affari di 115 miliardi di euro. Ipotizzando un tasso di interesse annuo di un punto percentuale (stima prudenzialmente bassa) e una permanenza delle partite per tutti i trenta giorni concessi dalla legge tra stipula e trascrizione, ecco la stima. Oggi quando la trattativa fra priva-

1.850 1.565

FATTURATO

IL DEPUTATO PAGLIA (SEL): «BELLA

-20%

IDEA MA NON SI FARÀ»

Sposa l’idea di fondo ma nutre dubbi sull’effettiva realizzazione. Giovanni Paglia, deputato ravennate di Sel in commissione Finanze e dipendente Carira, teme che il regolamento di attuazione sulla materia non arriverà mai: «Arriverebbe se ci fosse un Governo che fa scelte con convinzione e fosse pronto a difenderle. Non è così. Ma in questo caso non è nemmeno un assist alle banche come dice qualcuno».

ti arriva nello studio di un notaio per la stipula dell’atto avviene di fatto anche la consegna delle chiavi: alzandosi dalla scrivania il venditore può quasi considerare il denaro in tasca e il compratore può praticamente entrare nel nuovo locale. Non sarà più così, assicurano alcuni operatori immobiliari ravennati: «Rischiamo di rallentare il mercato – dicono allineati Alessandra Rossi dell’agenzia

2011 2012

Fonte: Fimaa

10

485 mln 388 mln

MQ COMPRAVENDUTI

-22% 2011 2012

Futura e Giordano Soprani di Scor –, soprattutto nei casi delle cosiddette catene, quelli in cui il venditore vende per comprare altro investendo subito il denaro appena ricevuto». Catene che in alcuni casi incastrano fino a cinque scambi: «Tre è quasi la prassi, quattro non è così raro e cinque è capitato – dice Rossi –. Se ogni passaggio rischia di restare fermo un mese, penso sia facile capire quanto si rischi

388mln Il fatturato 2012 del settore in provincia

222 mila 173 mila

il rallentamento». Al momento, come già ricordato, manca ancora il regolamento di attuazione perciò i consulenti immobiliari sono i primi ad augurarsi che quel testo sgombri il campo dalle incertezze. Nel frattempo Savorani non usa mezzi termini per inquadrare la cosa: «È una tassa occulta di cui avranno un vantaggio solo le banche. Non solo per la liquidità in transito ma anche

Fonte: Fimaa

RAVENNA &DINTORNI 6/2 2014


PRIMO PIANO

RAVENNA &DINTORNI 6/2 2014

11

L’INTERVENTO

IL BANCHIERE

«In un anno 1.500 compravendite»

PATUELLI (CARIRA): «NESSUN

Baccarini (Federazione agenti): «Calo del 14 percento. Non si aiuta la ripresa» Stiamo attraversando un periodo lavorativo sempre più ostico e incerto, i dati dell’osservatorio del mercato immobiliare (Omi) riguardanti l’anno appena finito sono allarmanti: 1.564 compravendite in provincia, circa il 14 percento in meno rispetto al 2012. Il settore dell’immobiliare in Italia in pochi anni ha perso 750mila posti di lavoro e il numero annuale delle compravendite è passato da 850mila a 410mila. Numeri da imputarsi prevalentemente alle difficoltà di accesso al credito, ma soprattutto a scelte politiche che continuano a penalizzare il settore, sempre più gravato da oneri e tassazioni che rallentano il mercato e alimentano incertezza in quanti vogliono, o vorrebbero, compravendere. La Fiaip (Federazione italiana agenti immobiliari professionali, oltre 8mila associati in Italia di cui più di 80 a Ravenna, ndr) ha invitato ripetutamente il Governo a sostenere il settore facilitando l’accesso al credito, sia per i costruttori che per i privati, ma soprattutto abbassando la pressione fiscale. L’obbligo della tracciabilità per il pagamento dei canoni di locazione e l’obbligo per il notaio di depositare, su apposito conto, le somme superiori a 100mila euro, se pur ammantati da principi etici come la lotta all’evasione e la garanzia dell’acquirente, per la Fiaip in realtà complicheranno ancor di più la nostra attività. Così non si incentiva la per altre conseguenze. Molti dei venditori hanno un mutuo aperto e fin quando non ricevono i soldi non possono estinguerlo, quindi rischiano di pagare interessi che potrebbero risparmiare». Sul piatto, accanto alle questioni economiche, Rossi aggiunge l’aspetto psicologico: «Ha un peso importante nelle trattative. Allungare i tempi non sarà piacevole per le parti». E poi il

REGALO ALLE BANCHE»

«Res inter alios agenda et acta». Se la cava con un latinismo, con la consueta sagace sottigliezza, il presidente della Cassa di Risparmio di Ravenna e dell’associazione bancaria italiana (Abi), Antonio Patuelli: cose che riguardano altri e da applicare, in parole povere. Le novità per il mercato immobiliare coinvolgono indirettamente anche banche e poste dove i notai dovranno aprire i conti correnti per i passaggi di denaro nelle compravendite: «Nessun regalo alle banche». E poi sottolinea le finalità all’origine della legge: «Combattere nerolandia e tutelare i compratori. L’Abi non ha mandato di rappresentanza sindacale delle banche ma di fronte a questi presupposti ci togliamo il cappello». Insomma, questioni di altri: «Non ci siamo posti il problema, non ci riguarda, nessun regalo al mondo bancario. E quando si dice il contrario forse è una scusa». (and.a)

IL NOTAIO ripresa dell’immobiliare che invece, sempre per Fiaip, rimane l’unico settore che può trainare l’Italia. I cittadini saranno obbligati a maggiori spese per bonifici o aperture di conti correnti, più oneri per il lavoro dei notai, più problemi per chi vuole nello stesso momento vendere per poi comprare. Questa crisi senza precedenti però ci ha insegnato il valore della collaborazione tra colleghi. Unendo le forze possiamo resistere in un mercato che non fa sconti e lavorare perché il nostro ruolo diventi quello del consulente immobiliare che pone al centro del proprio lavoro il cliente e la tranquillità dell’operazione immobiliare. Pier Paolo Baccarini presidente Fiaip Ravenna

rischio contenziosi: «Nel tempo sospeso tra stipula e trascrizione come verranno gestiti eventuali contenziosi? Mi aspetto che su questo sia fatta chiarezza dal regolamento in arrivo». Eppure le modifiche, ispirate al modello francese, sono state presentate dal legislatore con l’intento di dare maggiore tutela all’acquirente (riducendo il rischio di venditori truffaldini che piazzano l’immobile a più

di un compratore) e combattere l’evasione: «Per esperienza personale non mi sono mai capitate vendite doppie», dice Rossi. «Sul rischio evasione non credo sia la creazione di un conto corrente a ridurla. E poi se si ispirano al modello francese dovrebbero importare anche i tempi: là in 48 ore si chiude tutto», conclude Savorani. Andrea Alberizia

Gargiulo: «In media in quattro giorni si trascrivono i rogiti» «Trenta giorni è il limite massimo consentito dalla legge ma ormai con le nuove tecnologie la media dei tempi per la trascrizione di un rogito difficilmente supera i tre-quattro giorni. Per casi particolari si può fare anche il giorno stesso». Il notaio Massimo Gargiulo ha ventiquattro anni di esperienza e il suo studio a Faenza è tra i più noti in provincia: «Ormai da tre anni la trascrizione telematica dei rogiti non avviene solo in Francia ma anche in Italia è prassi». Il notaio faentino come il resto della categoria è in attesa del regolamento: «È tutto da mettere a punto. In teoria è una legge che valorizza la tutela dell’acquirente. Se ci saranno ripercussioni pratiche per il nostro lavoro è presto da dire». Nuovi compiti per i notai uguale aumento parcelle? «Posso parlare per quanto riguarda il mio studio e in questo momento non riesco a stabilire se mi servirà assumera una persona in più. Non è detto sia così, già oggi come categoria facciamo da esattori per lo Stato senza aggio». In quello che è il totale corrisposto al notaio per una transazione immobiliare, in media da sei a ottomila euro, sono comprese infatti tasse e tributi allo Stato: l’onorario puro per i professionisti si aggira sui duemila euro per compravendite tra 250mila e 300mila euro a cui aggiungere altri 1.500 euro se si è fatta richiesta per un mutuo da 150mila (and.a).

www.pirazzolicristian.it

PIRAZZOLICRISTIAN PAVIMENTAZIONI ESTERNE - SMALTIMENTO AMIANTO - REALIZZAZIONE RETI FOGNARIE

N OV I T À

AUTORIZZAZIONE SCARICO FUORI FOGNATURE

LAVORI EDILI (Guaine, Tetti, Opere murarie) - PRATICHE BUROCRATICHE E AUTORIZZAZIONI Cristian 338.2847402 - Via San Salvatore, 5 - Sesto Imolese - Imola (BO) - cristianpirazzoli@gmail.com


RAVENNA &DINTORNI 6/2 2014

12

LETTORI detti e contraddetti

a cura di Fausto Piazza

detti e contraddetti

Le lettere, le opinioni e i commenti a cui si riserva di rispondere il direttore di Ravenna&Dintorni Fausto Piazza, vanno indirizzate alla mail redazione@ravennaedintorni.it oppure al fax 0544 271651 o all’indirizzo viale della Lirica 43, 48124 Ravenna.

#INSTAGRAM

HERA E ROMAGNA ACQUE: HA DECISO IL REFERENDUM Il comitato Acqua Bene Comune di Forlì-Cesena apprende dall'articolo pubblicato su Ravenna&Dintorni il 25 gennaio che alla domanda «il ciclo idrico potrà mai passare da Hera a Romagna Acque, che per altro sta aumentando gli utili per un effetto paradossale del Referendum di tre anni fa?», l’assessore provinciale all’Ambiente Mara Roncuzzi ha risposto che Romagna Acque Spa, interamente pubblica, acquistando il ramo industriale di Hera sull' acqua, potrebbe indebitarsi. Romagna Acque ha un'unica Mission: vendere l'acqua al gestore Hera. Tutto ciò che esegue al di fuori della mission deriva da puri accordi decisi e concordati nel Consiglio d' Amministrazione. Contrarre mutui per fare grossi investimenti per realizzare opere per conto di Hera, i cui costi vengono recuperati gradualmente a lungo termine tramite i contratti annuali di vendita dell'acqua ad Hera, non deve essere la mission di una Società interamente Pubblica. In ciò consiste il vero pericolo di indebitarsi e far deteriorare, forse irreversibilmente "i vantaggi attuali". Tutto questo porterà inevitabilmente a dipendenza e sudditanza da Hera, con grave pericolo di assorbimento. Inoltre sugli utili maggiori derivanti dall'applicazione della nuova tariffa (Metodo Tariffario Transitorio) l'assessore ammette che essi derivano dalla trasformazione (di fatto) del 7% per la remunerazione del capitale investito (abolito per effetto dell' esito referendario del 2011) in oneri finanziari, i quali servono alla Multiutility Hera per garantire utili, per quanto bassi sull'acqua. Il direttore di Hera Spa Ravenna, Tiziano Mazzoni, afferma: «Siamo un’azienda nata per fornire servizi come acqua e rifiuti, smantellare questi settori vorrebbe dire far morire un’azienda. È un problema far morire un’azienda?». A seguito appare anche un

pubblico eletta dai cittadini, ha il dovere di tutelare i cittadini e non di fare il difensore di una Spa privata e di confrontarsi con il Comitato Acqua Bene Comune custode del risultato referendario del 2011. La stessa cosa vale per i Sindacati. [...] Il Comitato non demorde e continuerà la sua battaglia politica sull' acqua vigilando attentamente. Comitato Acqua Bene Comune di Forlì-Cesena

DUE TOP TEN DEI MIGLIORI DISCHI ITALIANI DI 80 E 90

La mareggiata vista da dave_309 Pubblichiamo qui una serie di scatti sul nostro territorio, postati sul celebre social network fotografico con il tag #igersravenna. Questo è uno scorcio del nostro litorale dopo la mareggiata di fine gennaio visto dall’utente dave_309.

intervento dell'ex Amministratore Delegato di Romagna Acque (da luglio 2006 a luglio 2012) Carlo Pezzi, ora Presidente di Ravenna Holding, dove afferma che Romagna Acque fa tanti investimenti e quindi non è possibile calmierare le tariffe per garantire il costo del denaro preso in prestito per gli investimenti. Il Comitato agli Amministratori Pubblici, al Sig. Pezzi e all' attuale presidente e all'amministratore delegato di Romagna Acque Società delle Fonti ricorda che la Società, avendo in attivo nel bilancio 2012 un utile netto di 6,073.882 milioni di euro (13,2% del valore della produzione), su uno stato patrimoniale riclassificato totale immobilizzazioni di 342,846.945 milioni di euro non ha bisogno di chiedere soldi in prestito per gli investimenti. Ricordiamo al

Presidente di Hera Spa Ravenna, Tiziano Mazzoni, che il Referendum del 2011 ha avuto una risposta netta e chiara dalla maggioranza assoluta degli italiani, vale a dire: Il Servizio Idrico Integrato deve essere ripubblicizzato. Quindi nel territorio Romagna, dove essa opera, la società dovrà diventare un Ente Consortile di Diritto Pubblico: il passaggio comporta costi irrisori. Le preoccupazioni del Presidente di Hera Ravenna non hanno ragione di esistere in quanto il Referendum ha sancito il volere dei cittadini di questo paese. Hera è una società che fa utili e profitti e non garantisce una accurata manutenzione dell' intera rete idrica. I costi di finanziamento e di esercizio sono già presenti in tariffa: inserire ulteriori oneri significa farli pagare due volte ai cittadini. L' assessore Roncuzzi, amministratore

Ciao Luca, ho letto le tue classifiche (dei migliori dischi degli anni Ottanta e Novanta pubblicate la scorsa settimana da Luca Manservisi nella sua rubrica “Tutta un’altra musica”, ndD), ottime scelte e quasi tutte condivisibili. Inviti a contribuire segnalando gli album di nostro gradimento del decennio. Riconosco che il gioco delle classifiche ha un fascino irresistibile e perverso a cui è difficile astenersi. E per cui mi sono detto, chi sono io per non partecipare a questo gioco? Credo che la musica italiana, bistrattata e poco considerata, dal pubblico e dalle grandi case discografiche, abbia sfornato negli anni ’80 e ’90 dei gruppi e dei cantanti, che se fossero nati in terra d’ Albione oppure oltreoceano, avrebbero avuto decisamente maggiore gloria. Ma tant’è! E allora parto. Anni ’80. Li cito non in ordine di importanza, ma random come la mente comanda. CCCP Fedeli alla Linea. 1964/1985 Affinità divergenze fra il compagno Togliatti e noi. Scontata questa prima scelta ma non per questo ovvia. Qualcosa di nuovo irrompe nella scena musicale del panorama italiano. Punk, rock, testi, slogan [...] Franco Battiato. La voce del padrone. Il maestro. Un disco memorabile. Forse, ancora ad oggi, il migliore disco pop italiano degli ultimi 30 anni. Litfiba Desaparecido e Diaframma Siberia ovvero la scena fiorentina a capeggiare la scena rock italiana. Matia Bazar Tango. Disco stilosissimo e raffinato. Una Antonella Ruggiero meravigliosa, dalla voce sen-

suale. Franti Il Giardino delle 15 Pietre. Troppo avanti nei testi, nelle fusioni di influenze musicali, dal jazz al rock, dal folk al blues. Lucio Dalla Dalla. Un disco fatto di canzoni semplici e proprio per queste intelligenti nella melodia. Canzoni che appartengono alla cultura italiana. Garbo A Berlino…va bene. Qualcosa di nuovo all’ inizio degli anni ’80 muove da sotto le cantine. Un disco europeo, non solo per la città citata. Infine due cantautori: Sergio Caputo Un Sabato Italiano. Un disco in piena contro tendenza, jazz e swing; e poi l’ altro maestro della scena musicale contemporanea Paolo Conte. Non so quale disco scegliere. È una scelta ardua. Paolo Conte o Aguaplano? Forse Aguaplano. Anni ’90. In qualche caso mi ripeto nell’elencare i gruppi. Come ad esempio con i CSI Ko De Mondo Montano i suoni e le idee. Suoni curati. E la voce canta. Testi assoluti. Mistici e spirituali. Fabrizio De Andrè Anime Salve Ahimè, ultimo disco del Faber. Un capolavoro. Dalla parte dei perdenti, degli esclusi, degli emarginati. Afterhours Hai paura del buio? A mio avviso la miglior band italiana. Testi alti. Agnelli, uno dei migliori lirici italiani. Disco rock, pop, grunge. Almamegretta Sanacore Dub italiano. Cantato in napoletano. Atmosfere elettroniche. Cupe. Subsonica Microchip Emozionale. Canzoni apparentemente semplici, testi a tratti complicati, con sonorità hip hop, dance, pop, rock, reggae e soul. Una gran bella contaminazione. Dal vivo sono un divertimento. Marlene Kuntz Catartica. Disco nuovo per la scena rock italiana. Ruvido, graffiante, abrasivo. Intenso. Daniele Silvestri Il Dado. Mi chiedo se Daniele Silvestri fosse nato in Inghilterra o in America, che portata avrebbe avuto il suo successo con questo disco? Tanto, secondo me. Bluvertigo Metallo Non Metallo. Aria fresca per la scena italiana di metà anni ’90. Elettro pop innovativo ed intelligente. Lorenzo 1994 Può forse anche non piacere, ma questo disco è ricco di singoli fortunati. Un ascolto bello. Fatto di spensieratezza e per niente stupido. Ed infine Elio e le Storie Tese Italyan, Rum, Casusu, Cikti. Disco di culto. Canzoni graffianti. Di non sense. Musicisti di alta scuola. Testi debordanti. Vena comica elevata. Unici. E per questo non etichettabili. Grazie. Rodolfo Amato

14 febbraio SAN VALENTINO Nel salone delle feste al piano superiore cena a lume di candela coccolati dalle dolci melodie del Piano Bar

PER PRENOTAZIONI: RISTORANTE PIZZERIA CANTO DEL MARE Madonna dell'Albero - RA - via Matisse TEL. 0544 271381 - CELL: 347 3703598

Aperitivo di benvenuto Involtino primavera Involtino Regina Elena alla fiorentina Crostino reale Crespelle al sottobosco Sella di vitello alla Orlov Patatine fritte Tortino alla crema con frutta fresca A A PERSON Vino - Acqua - Caffè

€25

Serata organizzata solo su prenotazione ••• Un simpatico ricordo verrà offerto dalla direzione a tutti gli intervenuti ••• Il ristorante e la pizzeria resteranno comunque operativi al pian terreno


RAVENNA &DINTORNI 6/2 2014

TEATRO

CULTURA

13

DANZA/1

DANZA/2

Va in scena la fioritura dei ciliegi

Al comunale di Russi le acrobazie di 20 Decibel

I DaCru propongono una coreografia frutto di contaminazione tra generi SEMINARIA

Sabato 8 febbraio alle 20.30 e domenica 9 alla 15.30, per la stagione di danza del teatro Alighieri va in scena uno spettacolo frutto della contaminazione artistica dei DaCru Dance Company, un progetto nato dall’unione dei due danzatori e coreografi più rappresentativi del panorama della danza urbana italiana: Marisa Ragazzo e Omid Ighani. I DaCru racconteranno una delle più affascinanti tradizioni giapponesi, la fioritura dei ciliegi, in Kaze Mononoke, ossia Il vento e i petali di ciliegio. Una narrazione fatta di inganni visivi, che si snoda attraverso un linguaggio tecnico che

MASTERCLASS CON MARISA RAGAZZO Nell’ambito delle iniziative dedicate alla scuola promosse dalla FondazioneRavenna Manifestazioni torna l’appuntamento con SEMinARIA il calendario di incontri, laboratori e master class con gli artisti e le compagnie di danza protagonisti della stagione dell’Alighieri. Il secondo appuntamento è con Marisa Ragazzo, fondatrice con Omid Ighani di DaCru Dance Company, domenica 9 febbraio dalle 10 alle 12 (sempre al teatro Alighieri). Il Laboratorio è indirizzato a danzatori di varia estrazione, dal contemporaneo, all'hip hop e al modern: una classe open che nasce dal concetto di contemporaneità di gesti e movimenti fortemente legati al mood metropolitano. Al termine della classe vi è anche la possibilità di assistere al riscaldamento dei ballerini prima dello spettacolo. Info e iscrizioni: Maria Rosaria Valente : gruppi@ravennafesti-val.org tel. 0544 249225 – 342 1002345. L’iscrizione al laboratorio ha il costo di 15 euro, ed è inoltre consentita la partecipazione come uditore (5 euro).

Nello spettacolo

anche musiche di Bon Iver e Radiohead passa dall’hip hop theatre, al contemporaneo, ai più estremi e innovativi codici di linguaggio artistico in cui i danzatori interagiscono con ciò che accade alle loro spalle, la proiezione di immagini – visual artist Samar Khorwash – pensata come a una voce muta che racconta. Protagonisti sono il vento (Kaze) e i petali che, cadendo al suolo con una velocità di 5 cm al secondo, diventano simbolo di fragilità e bellezza. Con una danza frutto di una contaminazione tra hip hop theatre, danza contemporanea, house, jazz rock, breaking e linguaggi artistici innovativi, i DaCru – Samar Khorwash, Paolo Ricotta, Serena Stefani, Claudia Taloni, Afshin Varjavandi, Tiziano Vecchi – raccontano questa tradizionale usanza giapponese in quattro capitoli. Uno spettacolo sottolineato dalle musiche, tra gli altri, dei Monster, dei Bon Iver, di Steve Reich e dei Radiohead.

Con 20 Decibel, in scena venerdì 7 febbraio alle 20.45 al teatro comunale di Russi (via Cavour 10), si inaugura il mini cartellone dedicato alla danza con una produzione di Circo El Grito/Sosta Palmizi, di e con Fabiana Ruiz Diaz e Giacomo Costantini con la collaborazione di Giorgio Rossi. Si tratta di uno spettacolo dove acrobazie aeree, colpi di pistola, danze e giocolerie si fondono con immagini e suoni più tenui.

RAVENNA FESTIVAL ALL’ALIGHIERI LA

PRESENTAZIONE DELLA

25ESIMA EDIZIONE

Sabato 8 febbraio alle 11 si svolgerà, nella cornice del teatro Alighieri, la presentazione ufficiale alla città del pogramma di Ravenna Festival 2014 che quest’anno è giunto alla 25esima edizione. Il festival si svolgerà dal 5 giugno all’11 luglio per concludersi in ottobre con una nuova Trilogia d’Autunno.

COMICO AL MASINI DI FAENZA “STASERA NON ESCORT” Secondo appuntamento con la stagione del teatro comico al Masini di Faenza. Giovedì 13 febbraio alle ore 21 il palcoscenico si tingerà “di rosa” con la comicità tutta al femminile di Margherita Antonelli, Alessandra Faiella, Rita Pelusio e Claudia Penoni, protagoniste dello spettacolo Stasera non escort, con la regia di Marco Rampoldi. Le attrici si alterneranno sulla scena tra monologhi e canzoni, soffermandosi su temi cari al mondo femminile: dall’autostima all’incomunicabilità tra i sessi, dalle fiabe alla pubblicità, presentando al pubblico personaggi quali: la signora Varagnolo (la desperate housewife di Pinerolo), l’antropologa esperta in escort, la cantante di liscio Daccela e le velone.

MUSICA

COSTRUZIONI E RISTRUTTURAZIONI EDILI

Venerdì 7 febbraio La chitarra dei grandissimi

MASSIMO LUCA TRIO

Massimo è stato la chitarra di Lucio Battisti, ha suonato con Conte ed ha scoperto tanti talenti della musica italiana. Una serata con canzoni di Battisti, Bertoli, Conte, Lauzi, Dalla, Carosone e tanti aneddoti... Sul palco anche il cantautore Alessio Creatura.

MUSICA & CINEMA GENNAIO 2014

Venerdì 14 febbraio

CINEMA

“Comunità allargate” Martedì 11 febbraio ITALIAN MOVIES

di Matteo Pellegrini (Ita 2012)

Martedì 18 febbraio UNA PICCOLA IMPRESA MERIDIONALE di Rocco Papaleo (Ita 2013)

A tutto Rock

ITALIAN DIRE STRAITS

Torna il gruppo considerato la miglior tribute band europea del gruppo inglese con sonorità molto vicine a quelle di Mark Knopfler.

Martedì 25 febbraio BUONGIORNO PAPÀ di Edoardo Leo (Ita 2013)

La SCIENZA al SOCJALE

Conversazioni divulgative del mercoledì

Via Kennedy,30 - SOLAROLO (RA) Tel. 0546 52523 - Cell. 366 1382695

PIANGIPANE via Piangipane, 153 www.teatrosocjale.it

Circolo ARCI INGRESSO RISERVATO AI SOCI

Docenti e scienziati di chiara fama incontrano il nostro pubblico utilizzando un linguaggio e modalità “popolari”, orientate alla più diffusa comprensione. Apertura porte alle 20,45 – inizio conversazioni alle 21,00, cappelletti al termine! CONCERTI: Porte aperte ore 21 Inizio concerto ore 22 CINEMA: Ingresso+Cappelletti +bicchiere di vino € 10 Porte aperte ore 20.45 Inizio proiezione ore 21.30

Mercoledì 19 febbraio Prof.ssa Elena Fabbri: “Inquinanti emergenti: i residui dei farmaci in ambiente”. Il cinema è realizzato grazie al contributo di FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI RAVENNA


RAVENNA &DINTORNI 6/2 2014

14

CULTURA

TEATRO

RAVENNA

FAENZA

LUGO

Taking care of baby: una Medea al Rasi

Battiston interpreta Shakespeare? un monologo Te lo recito di Paul Auster in novanta minuti

Al Teatro Masini di Faenza, mercoledì 12 febbraio alle 21, il celebre attore Giuseppe Battiston (nella foto) proponeà la pièce L’invenzione della solitudine, intenso testo di Paul Auster, diretto da Giorgio Gallione. Un mosaico di immagini, riflessioni, coincidenze e associazioni, il destino costringe così Auster a radiografare un’esistenza e a riflettere sulla difficoltà di essere insieme padre e figlio. Approda sabato 8 febbraio al teatro Rasi per la stagione Ravennaviso-in-aria lo spettacolo di Dennis Kelly Taking care of baby portato in scena dall’Accademia degli artefatti con Isabella Ragonese (nella foto). Si tratta del testo che ha consacrato il drammaturgo anglosassone Dennis Kelly sulla scena mondiale e racconta di una sorta di Medea contemporanea. Anomalo nella forma, il testo è costruito come un verbatim-drama o “teatro documentario”, utilizzando reali interviste e materiali relativi a casi di cronaca. Isabella Ragonese, attrice amata dal cinema d’autore italiano che ha lavorato con Luchetti, Crialese e Virzì, interpreta una donna accusata di aver assassinato i suoi due bambini. Una voce pone domande ai protagonisti della vicenda, nel tentativo di ricostruire la storia di cui si conoscono solo i tragici esiti e rimettere insieme i pezzi di un incerto mosaico. Regia di Fabrizio Arcuri.

CONSELICE SIMONA MARCHINI SI RACCONTA E RACCONTA GLI ARTISTI IN LA MOSTRA A Conselice sabato 8 febbraio alle 21 va in scena lo spettacolo La mostra di Claudio Pallottini e Simona Marchini, quest’ultima anche sul palco con Alessio Sardelli. Un testo ironico e allos tesso profondo sullo “state dall’arte” degli artisti in Italia che trae spunto anche dalla biografia stessa dell’attrice che ne è anche autrice.

IN MEMORIA

I.P.

Antonio Nanni, un uomo da ricordare Si spegneva un anno fa Noè, che aveva fatto della sua casa un’arca per gli animali Aveva 82 anni quando è morto, un anno fa, Antonio Nanni, meglio conosciuto in città come Noè, l’amico degli animali, che all’inizio degli anni ’90 è diventato volontario del Centro Recupero Avifauna di Ravenna, del quale è stato un’autentica colonna portante. Antonio si riconosceva facilmente in città, quando girava con la sua bicicletta trasportando la sua cagnolina Nina nel cestino, mentre una taccola, Marco, se ne stava tranquillamente appollaiata sul manubrio. I ricordi e gli aneddoti sono tanti, come quello dell’arrivo a casa Nanni del cerbiatto Bimbo, che, una volta “salvato” grazie alle cure amorevoli di Noè, non voleva proprio saperne di lasciarlo. «Quella volta – racconta la figlia Loredana – fu proprio da piangere. Infatti, quando fu pronto per essere liberato, lo portammo all’Ortazzo insieme alla Forestale e lui inseguì la jeep finché non capì che era libero». Anche

Al Rossini di Lugo va in scena Tutto Shakespeare in 90 minuti interpretato da Alessandro Benvenuti (nella foto), sul palco con Nino Formicola e Francesco Grabbielli. Lo spettacolo è firmato dall’autore Adam Long, dall’attore Daniel Singer e lo scrittore americano Jess Winfield. I tre fondarono nel 1981 “The Reduced Shakespeare Company”, un gruppo che intendeva dedicarsi alla scrittura e interpretazione di parodie da opere shakespeariane. Sei anni più tardi, i tre ebbero un vero “colpo di genio” nel comporre The Complete Works of William Shakespeare (abridged). Uno spettacolo esilarante, colto e dal ritmo incandescente che divenne subito una vera hit internazionale. Il suo percorso inizia a Londra, dove ebbe un successo interminabile replicando prima in teatri “off ” sempre “sold out” e poi, con esito se possibile ancora crescente, per oltre vent’anni al Teatro Criterion in Piccadilly Circus. Come condensare 37 opere di Shakespeare in soli 90 minuti? Gli autori hanno trovato una formula esplosiva e segreta che per la prima volta approda ai palcoscenici italiani con la regia di Alessandro Benvenuti e di Paolo Valerio. Lo spettacolo andrà in scena venerdì 7, sabato 8 ore 20,30 e domenica 9 ore 16 e ore 20.30.

Tabacò, uno splendido cigno nero arrivato da Mirabilandia nel 1996 con una grave ferita all’ala, fu molto amato da Antonio, e rimase per molti anni ospite del cortile di casa, dove nel 2001 arrivò un neonato d’istrice, anche lui molto caro a Noè, ribattezzato Sorcio e allevato pazientemente col biberon. Per sopperire alla mancanza dell’imprinting naturale, Antonio cercò di insegnargli a nutrirsi delle radici che scavava in cortile e poi, per vari mesi, lo tenne rinchiuso insieme a un esemplare dell’altro sesso, che liberò insieme a Sorcio nell’oasi naturalistica dell’Ortazzo. Nanni aveva anche escogitato anche metodi di cura “alternativi”: protesi originali, ingegnosi sussidi ortopedici, strumenti di alimentazione artigianali. Pur non essendo un veterinario, infatti, riusciva sempre a trovare la cura più idonea per ogni malanno, grazie soprattutto all’esperienza e allo sconfinato amore per quelle piccole creature. Si occupava di

almeno 700-800 casi all’anno, tra volatili (merli, rondini, gufi, aironi, barbagianni...) e mammiferi (caprioli, lepri, volpi, ricci...). Il suo lavoro viene portato avanti da altri volontari, ma tutti al Centro Recupero Avifauna rimpiangono la creatività geniale e la sensibilità di Antonio Nanni, mentre agli animali manca la sua amorevole pazienza e il sorriso schivo. Oggi la famiglia lo vuole ricordare con queste parole: «L’11 febbraio 2014 ricorre il primo anniversario della sua scomparsa. Era un uomo che aveva dedicato parte della sua vita ad accudire la nostra mamma ma questo non gli aveva impedito di continuare ad essere un padre stupendo e un bravo lavoratore. Rimasto solo nel 1991, trova il modo di trascorrere le sue giornate, donare il suo affetto agli animali feriti o abbandonati diventando volontario del Cra - Centro Recupero Avifauna. Da quel giorno nella nostra casa ci sono stati tantissimi animali di ogni specie e a loro nostro padre ha dedicato tante ore del giorno e della notte, per curarli e nutrirli. Tutto questo senza mai dimenticarsi di noi, che potevamo contare sempre sul suo aiuto. Quindi che dire... è stato un marito meraviglioso, un padre stupendo e un uomo con un grande cuore che sicuramente non merita di essere mai dimenticato. Ci manca molto il nostro babbo e ancora oggi quando qualcuno che l’ha conosciuto ci ferma per strada e parla di lui i nostri occhi si riempiono di lacrime. Siamo stati veramente fortunati ad avere un babbo con la B maiuscola, che ci ha insegnato a volerci bene e ad amare gli animali, e per tutto quello che ci ha dato non possiamo far altro che dirgli grazie babbo, siamo orgogliosi di essere i figli di Antonio Nanni, detto Noè, l’amico degli animali».


MUSICA

CULTURA

15

TEATRO SOCJALE

CONCERTI AL BRONSON

VIAGGIO NELLA MUSICA ITALIANA CON MASSIMO LUCA

Dal rap di Coez all’alternative rock di Shannon Wright Mercoledì 12 febbraio al Bronson va in scena uno dei concerti più attesi di questa seconda parte della stagione. L’appuntamento è infatti con la cantautrice americana Shannon Wright, che presenterà al club di Madonna dell’Albero il suo ultimo disco In film Sound – il numero dieci – e sarà accompagnata dagli Shipping News Kyle Crabtree e Todd Cook, rispettivamente alla batteria e al basso. In poco più di dieci anni Shannon Wright ha imposto la sua presenza nel cuore del pubblico del rock indipendente, convincendo anche la stampa specializzata, che non esita a paragonarla per statura a un’icona come PJ Harvey. Si parte alle 21.30 con in apertura Dagger Moth, progetto della chitarrista e cantante Sara Ardizzoni. Musica dal vivo, ma di tutt’altro genere, anche sabato 8 febbraio quando al Bronson arriva il rapper romano d’adozione Coez, il cui recente nuovo album, “Non erano fiori”, realizzato con la collaborazione di Riccardo Sinigallia dei Tiromancino, è stato tra i dieci più venduti in Italia nel corso del 2013. Rap che si mischia con il pop per un appuntamento che richiamerà probabilmente un pubblico molto numeroso, visto la popolarità del genere. Info: 333 2097141.

RAVENNA &DINTORNI 6/2 2013

Al Teatro Socjale di Piangipane venerdì 7 febbraio (ore 21.30) l’appuntamento è con Massimo Luca, la “chitarra acustica” di molti cantautori, italiani e non solo. Il titolo del concerto (circa un’ora e mezza di musica) è “Up Around The Bend” e sarà un viaggio nella musica italiana, come fosse la pagina di un libro raccontato e descritto attraverso il tempo, le note e il ritmo, nel quale Massimo Luca interagisce con il pubblico, racconta aneddoti e diverte. Il programma della serata passerà dalle canzoni di Lucio Battisti, Paolo Conte, Pierangelo Bertoli, Bruno Lauzi, Renato Carosone, Fabio Concato e altri ancora. Accompagnerà Massimo il percussionista Giorgio Palombini e sul palco salirà il cantautore Alessio Creatura.

MAMA’S DALL’ARTE ALLA

BANDA DI BLUEGRASS

Tradizionale doppio appuntamento al Mama’s: venerdì 7 febbraio alle 21.30 al circolo di via San Mama, a Ravenna, si terrà una serata dedicata all’opera artistica di Mariella Busi De Logu, mentre il giorno successivo, sabato 8, torna la musica dal vivo con la Mama Bluegrass Band e il loro mix di folk e blues delle radici americane.

L’INIZIATIVA

E il jazz entra nelle scuole Al via il progetto con i laboratori di Ambrogio Sparagna

Il romano Coez e, in alto, Shannon Wright

Con l’arrivo a Ravenna di Ambrogio Sparagna entra nel vivo della sua fase operativa “Pazzi di Jazz”. Per tre giorni, dal 6 all’8 febbraio, Sparagna sarà impegnato in vari incontri e prove/laboratori musicali in diverse scuole ravennati. Il progetto intende avvicinare le giovani generazioni al mondo creativo del jazz, portandolo dentro le scuole. Un'iniziativa con finalità esclusivamente didattiche e formative, e completamente gratuita per tutti i destinatari, vale a dire quasi tutte le scuole e gli studenti della città di Ravenna: dai quattro istituti superiori (Liceo Classico, Artistico e

ASSOCIAZIONE LA FLORIDITA

Scientifico, Istituto Agrario), alle tre scuole medie (Don Minzoni, Ricci Muratori, Montanari) e l'elementare Mordani. Per l'incontro con Paolo Fresu del 7 aprile presso il Palazzo dei Congressi saranno inoltre coinvolti anche il Conservatorio e l’Università. Tre musicisti di altissimo profilo come Paolo Fresu, Tommaso Vittorini e Ambrogio Sparagna saranno impegnati in incontri/laboratori nelle 8 scuole coinvolte per poi partecipare al concerto finale in Piazza del Popolo, il 5 maggio, inserito nel festival “Ravenna Jazz” e dedicato alla memoria di Carlo Bubani.

INFORMAZIONE PROMOZIONALE

Il tango argentino, un’emozione che si balla, arriva a Porto Fuori Nato nel 1820 a Buenos Aires, in origine era sola musica per accompagnare la danza, gli strumenti musicali del tango erano, infatti, il pianoforte, la chitarra e il flauto che, in combinazione con le diverse tradizioni musicali degli immigrati, produssero uno sviluppo della milonga in una prima forma anticipatoria del tango così come oggi lo conosciamo. La musica dava agli immigrati la possibilità di lasciarsi andare nella nostalgia per un più felice passato, di provare un momentaneo attimo di piacere nel presente e di sognare un futuro migliore. Fra la gente dei bassifondi, il pianoforte era sostituito dal bandoneòn, una sorta di fisarmonica, amato dagli italiani. Negli ultimi tempi, il tango argentino si è riappropriato della sua qualifica di stile originale del tango, non solo in Europa, ma in tutto il mondo. A differenza dei balli di sala, il tango argentino autentico è caratterizzato da una vena introspettiva e di intimità con una particolare attenzione I maestri Matteo e Ludovica Antonietti

interamente incentrata sul proprio partner o sulle relazioni e interazioni tra i due danzatori. La coppia guarda dentro se stessa per ballare il tango. L’essenza è esplorare reciprocamente la profondità delle sensazioni. La passione interiore e intensa del tango argentino si esprime nella crescita di un’emozione forte e intima, che cresce vorticosamente fino a sfociare in movimenti sempre più veloci e intricati per poi smorzarsi nuovamente in una fase, quasi riflessiva, di ricerca reciproca delle sensazioni. Negli ultimi anni vive una fase di grande espansione che coinvolge anche la Romagna con aperture di “milongas”, sale dove si balla tango e scuole sempre più numerose. Per i principianti, è molto importante iniziare con dei fondamentali corretti. Questo lo si può ottenere solo con maestri di comprovata capacità, magari anche internazionale e soprattutto che abbiano le capacità di saper trasmettere equilibrati concetti di base e successivi elementi di arricchimento. A Porto Fuori, all’Aquae Sport Center presso la struttura “I 3 laghi”, è nata l’associazione culturale La Floridita, con l’intento di promuovere, insegnare e divulgare questo bellissimo ballo. I nostri maestri, campioni europei 2012, Matteo e Ludovica Antonietti, fratello e sorella rispettivamente di 23 e 19 anni, affiancati da Enrico e Vittoria, seguono con impegno e dedizione un corso per principianti assoluti e naturalmente i successivi livelli intermedi e avanzati. Le lezioni si tengono il lunedì (ore 20.45/22, seguiti da una pratica

La sala da ballo all’Aquae Sport Center

assistita di un’ora) per principianti assoluti, il mercoledì (ore 20.45/22) per il livello intermedio e sempre il mercoledì (ore 22/23.15) per quello avanzato. La Floridita - via F. Berretti, 55 c/o “Aquae Sport Center - 3 laghi” - Porto Fuori (Ravenna) floriditainfo@gmail.com cell. 347 9392236 - 340 4209885 - 335 8298200 la floridita milonga


RAVENNA &DINTORNI 6/2 2014

16

CULTURA

LIBRI

LUTTO

NARRATIVA

READING

Guido Leotta: intellettuale, editore e scrittore di cui sentiremo la mancanza

Marco Desiati e il suo amore non convenzionale

E i racconti? Al Cisim si leggono dentro i cessi

Non è autore di storie convenzionali Mario Desiati e il suo nuovo romanzo Il libro dell'amore proibito non sfugge a questa regola. Qui la barriera da superare non è razziale o di genere, ma di età e non nella situazione che le tristi cronache di questi anni han portato alla ribalta. Dunque non un anziano satiro a fianco della sgambettante adolescente di turno, ma una vera storia d'amore tra un ragazzino e la sua professoressa. Si potrebbe anche qui scivolare sulle “pruderie” banali di certe commediacce, ma non in questo caso, non in questo Sud Italia che non perdona certi scandali e non vuol sentir parlare di sentimenti al di fuori della convenzionalità. Una storia appassionante che esce dalla penna di uno scrittore di assoluto livello (finalista allo Strega nel 2011 tanto per dire) che sa appassionare il lettore per la narrazione di una “folle fedeltà ad un sentimento” e riconsegnandogli quei brividi adolescenziali che hanno segnato la vita di tutti. L’autore presenterà “Il libro dell'amore proibito” mercoledì 12 febbraio alle ore 18.30 al Caffè Letterario – Ravenna, la sera prima sarà a Lugo, alle 21, all’hotel Ala d’oro. Stefano Bon,

Guido Leotta è stato uno scrittore, musicista, editore, scopritore di talenti. È morto improvvisamente a soli 54 anni nella sua Faenza lasciando un vuoto nella vita culturale di questa provincia e non solo. La sua Moby Dick, la casa editrice di Faenza, ha pubblicato veri e propri gioielli spesso trascurati dalle case editrici maggiori, la rivista letteraria Tratti compie quest’anno i trent’anni e ha dato nel frattempo un nome anche a un festival. Dalla periferia dell’impero Guido Leotta con l’onestà intellettuale e la passione che chiunque abbia avuto a che fare con lui gli ha sempre riconosciuto ha lasciato una traccia nel panorama nazionale. Basti dire che tra i primi autori che Leotta ha pubblicato ci sono stati Eraldo Baldini (che infatti lo ricorda pubblicamente) e Carlo Lucarelli. Una passione autentica che traspariva dalle sue parole, che era contagiosa e che aveva a che fare con quell’amore per i libri, la letteratura, la parola che troppo spesso i grandi editori sembrano avere ormai smarrito, dal rigore e dalla cura delle copertine, dal catalogo arricchito di progetti sempre nuovi. Ora Giovanni Nadiani, poeta e compagno di avventure letterario di Leotta dice di voler continuare il lavoro dell’amico. E non si può che augurargli in bocca al lupo. (fe. an.)

curatore, con Matteo Cavezzali, de “Il tempo ritrovato”

Luigi De Angelis, tra i lettori d’eccezione della serata al Cisim

Doppio appuntamento letterario tra cinema e libri al Cisim di Lido Adriano. Giovedì 6 Febbraio sarà proiettato il film-documentario di Pier Paolo Pasolini Comizi d’amore, inchiesta su amore e sesso nell'Italia degli anni '60. Pasolini parla con gli italiani di ‘invertiti’, ‘prima volta’, ‘divorzio’. In apertura ‘P.P.P. poeta hip hop’ con Roberto Magnani del Teatro delle Albe e Lanfranco ‘Moder’ Vicari de Il Lato Oscuro della Costa. Mercoledì 12 Febbraio, alle 21, invece, la serata sarà quanto mai originale come già si intuisce dal titolo “Racconti da cesso”. Nei bagni del Cisim, leggono brevi testi, inediti e non, Roberto Magnani, Elettra Stamboulis, Guido Vicari, Marco Cavalcoli, Matteo Biserna, Luigi de Angelis. Ai tavoli, degustazioni e ascolti musicali. Gradita la prenotazione (tel. 389 6697082).

LA PASSIONE DELLA MUSICA APRE GLI INCONTRI DI PRIMOLA AL TEATRO BINARIO

IL MITO DELLA GRANDE DEA MADRE AL TRIBECA CON PIANCASTELLI

“Passioni... Le raccontiamo al Binario” è il titolo scelto per il ciclo di nove appuntamenti organizzati al teatro Binario di Cotignola da Primola, passioni che vanno dalla bicicletta alla boxe ai musicisti. Si parte infatti domenica 9 febbraio alle 21 “Con la musica in corpo”: due musicisti si incontreranno in una sorta di concertointervista, Roberto Bartoli di Mordano, jazzista, suona il contrabbasso e Luca Francioso, di Padova, musicista e scrittore,

Per la rassegna Librando, al Tribeca di Ravenna, alle 18 di mercoledì 12 febbraio l’ospite sarà Monica Piancastelli con il suo libro Il viaggio della Grande Dea Madre (Ed. Bacchilega) sul mito primigenio che accompagna la storia dell’uomo. Dialoga con l’autrice Federica Ferruzzi.

lo! l e b è il cielo con noi! o scopril

Osservazione del Sole (Cielo permettendo - Ingresso libero)

Martedì 11 febbraio, ore 21 Paolo Morini (Ri)cadute dallo spazio

Giuseppe Bellosi, etnologo, glottologo, bibliotecario, straordinario poeta e dicitore in lingua di Romagna, è nato a Maiano Nuovo di Fusignano (Ravenna), dove vive. Molte le sue pubblicazioni. Sabato 8 febbraio alle ore 18 sarà ospite di RavennaPoesia a Casa Melandri (via Ponte Marino, 2), con Requiem, testo composto di tre poemetti: E' paradis, Bur, Requiem.

DI

RASSEGNA

Domenica 9 febbraio, ore 10.30

a cura di Maria Giovanna Maioli

U S’ABURA...

COTIGNOLA

Venerdì 7 febbraio, ore 21 Osservazione della volta stellata (Cielo permettendo - Ingresso libero)

LA BUSTINA DI MELPOMENE

GIUSEPPE BELLOSI

U s'abura. Ste fred u s'insteca int agli ös. E' tira e' vent. Int e' cafè u i sra chi cvàtar vec ch'i zuga a 'l chêrt e ch'i bacaia fôrt. "Sta nöt e' giaza." Dmatèna al scol al cricarà sot'a 'l sôl. E' zil cêr. E' camen dla Tarona e' fumarà int l'aria seca. (Il tempo si rabbuia. Questo freddo / penetra nelle ossa. / Tira vento. / Al caffè ci saranno / i soliti quattro vecchi che giocano a carte, / e il solito vociare. / "Stanotte gela." / Domattina le pozzanghere cricchieranno / sotto le suole. / Il cielo chiaro. / Il camino della Tarona fumerà / nell'aria secca.) (da Bur, traduzione di Loris Rambelli, Marsilio, Venezia 2000)

CONCORSO Italiano o dialetto per le voci di donne “Orizzonti” è il tema del concorso letterario “Voci di donne 2014″ aperta alle sole donne. Il testo del racconto o della poesia (in italiano o dialetto romagnolo) non deve superare le trenta righe di 80 battute l’una. L’elaborato può essere spedito entro il 21 febbraio a Comune di Ravenna/Ufficio decentrato di Piangipane, piazza 22 Giugno 1944, o via mail all’inidirizzo mail: vocididonne2014@comune.ra.it. I racconti selezionati verranno letti e interpretati durante la serata finale il 3 marzo 201a al Socjale di Piangipane. Info: 0544 418804.

VIENI nel posto giusto

Venerdì 14 febbraio, ore 21

sala conferenze, ingresso libero “Fanta-Scienza, avventure nel tempo e nello spazio”

Agostino Galegati

Armate dallo spazio: La guerra dei mondi

(in collaborazione con il Circolo Sogni)

Info e prenotazioni: Planetario di Ravenna, Viale S. Baldini, 4/a - 48121 Ravenna - tel. 0544.62534 sito: www.racine.ra.it/planet - email: info@arar.it - Si consiglia la prenotazione

Cervia (RA) Via G. di Vittorio, 5 tel: 0544 977144

ORARI: DAL MARTEDÌ AL SABATO 9:30/12:30 - 16:00/19:30 DOMENICA 16:00/19.30


RUBRICHE

CULTURA

RAVENNA &DINTORNI 6/2 2014

17

FULMINI E SAETTE

NDL - NOTA DEL LETTORE

di Adriano Zanni - Cronache e visioni dal Deserto rosso - tutti i giorni su www.ravennaedintorni.it

Expo 58 di Coe: meravigliosa leggerezza British di Federica Angelini

Kill your idols,

Ravenna (particolare)

VISIBILI E INVISIBILI

Tra il troppo liscio Dallas Buyers Club e il radical chic Frances Ha di Francesco Della Torre

Dallas Buyers Club (Jean-Marc Vallèe, 2013) Jean-Marc Vallèe è un cineasta da noi invisibile. La sua prima opera (ma non opera prima) distribuita, C.R.A.Z.Y., coinvolgente ritratto di una famiglia a ritmi rock, dopo il grande successo di critica a Venezia è stata vista da pochi, mentre il film successivo presentato sempre in laguna, Café de Flore, dramma con tocco di surrealismo sempre a ritmo di musica (l’ossessiva ripetizione della canzone che dà il titolo al film), non è mai uscito come gli altri suoi film. Dallas Buyers Club è il primo film americano del regista, con budget sostanzioso e attori noti. La storia è ispirata a un fatto vero che vide a metà degli anni 80 il rude e razzista elettricista texano Ron Woodroof scoprirsi malato di Aids e intraprendere un percorso di consapevolezza della malattia, delle sue cure e di consapevolezza verso il mondo con uno sguardo diverso da prima. Interpretato da uno straordinario Matthew McCounaghey (dimagrito di 20 chili), coadiuvato dagli ottimi Jared Leto e dalla splendida Jennifer Garner, il film ha una struttura narrativa e morale piuttosto nota a quel cinema americano di grande impatto emozionale e didascalico. Il problema è che sembra tutto già visto tante volte: la storia del rude alla Eastwood che si scopre eroe sembra non stancare mai autori e giudici a stelle e strisce, ma le due ore di film scorrono prevedibilmente nei binari del pistolotto americano che qui punta giustamente il dito contro le multinazionali farmaceutiche e altrettanto giustamente ma ripetitivamente su tolleranza e rapporto col prossimo. Tutto scorre liscio, anche troppo. Sufficiente, Vallèe ha fatto di meglio.

Frances Ha (Noah Baumbach, 2012) Dettata e introdotta dai cambiamenti spaziali e temporali della protagonista, questa storia racconta della vita della giovane Frances che non riesce a sfondare nel campo della danza e della direzione artistica, che non ha abbastanza soldi per una vita stabile e non più precaria, ma che non è abbastanza povera da definirsi tale. Inoltre Frances, come dice un caro amico, è “infidanzabile” per via della troppa libertà interiore ed esteriore che caratterizza il suo vivere. Eppure Frances è felice, non perde mai il sorriso e non demorde mai. Scritto a quattro mani dal regista e dalla bravissima protagonista Greta Gerwig, in totale empatia col suo personaggio, Frances Ha è il film radical chic per eccellenza: ambientato a New York, girato in bianco e nero patinato, ricco di interni dove abbondano libri, strumenti musicali, occhiali da nerd e computer da hipster, il film si pone altezzosamente come sintesi citazionista tra il cinema di Truffaut e quello di Woody Allen. Una nouvelle vague rivisitata e ostentata, proprio come tutti gli elementi sopra citati, non guastano l'ottima riuscita di un film, che pur nel suo eccessivo snobismo, riesce a stupire, a far sorridere e a coinvolgere. Il titolo, curioso e delizioso, è svelato solo nella scena finale. Un gioiellino antipatico ma prezioso, una piccola perla di cinema che è indipendente solo nella sua forma, ed è entusiasmante nella sua sostanza. Sentiremo parlare presto di Noah Baumbach, anche se in Italia per ora di Frances Ha non una traccia. Accontentiamoci dei sottotitoli italiani facilmente reperibili.

via Reale 296 - 48011 Alfonsine (RA) Tel. 338.5305300 - Fax 1786037449 www.ag-edile.it - ag-edil@tiscali.it

Uno spasso assoluto. In estrema forse un po’ banale sintesi, questo è l’ultimo romanzo di Jonathan Coe, Expo ‘58. L’ambientazione è appunto quella della grande expo a Bruxelles del 58, il protagonista un giovane funzionario del servizio di propaganda (ma guai a chiamarla tale) britannica incaricato di sovraintendere il Britannia che altro non è che una replica, un fake di un pub inglese che dovrà accogliere i visitatori dal mondo nella grande esposizione, all’indomani della seconda guerra mondiale e in piena guerra fredda. Il tutto nel mondo appunto fake, finto, della grande expo dove si aggirano spie russe, segreti più o meno tali industriali, belle ragazze e dove il nostro Thomas scopre un mondo di eccitazione e novità, così lontano dalla monotona vita familiare che conduce a Londra, dove ha una moglie, una figlia di pochi mesi, un vicino antipatico e una madre di origine belga. I temi che si intrecciano con uno humor irresistibile sono quelli dell’identità nazionale inglese da definire rispetto al passato e al futuro, ma anche gli effetti della vodka russa e il successo dilagante all’epoca dei romanzi di Ian Fleming. C’è poi l’ambivalenza del protagonista, figlio di un gestore di pub, che è riuscito in una sua piccola ascesa sociale di cui a giorni alterni è moderatamente soffiddasfatto e che a poco più di trent’anni si trova nel più classico dei dilemmi: in bilico tra i piaceri (e i doveri) della vita coniugale e la frizzante esperienza all’estero. Love story, spy story, romanzo storico e politico, con taglio umoristico, brio e divertissement, un Coe in gran spolvero che però difficilmente passerà alla storia. Sì, insomma, questo è un romanzo da godersi così, fresco fresco, che offre un quadro godibile soprattutto a chi già un po’ sa e conosce dell’epoca di cui si parla. Un libro che, al netto di tutto, non cambierà probabilmente la vita a nessuno. Non è la famiglia Winshaw, insomma. E forse nemmeno Maxwell Sim dove il protagonista e la trama erano forse più originali e sorprendenti, per quanto questo romanzo non abbia sbavature e si presenti perfettamente coerente, compatto, funzionale allo scopo che è quello di un divertimento per palati che amano la leggerezza British e, soprattutto, sanno non prendersi troppo sul serio, nemmeno quando si parla di letteratura.

Tutti i sabati sera dalle 21

RAIO B B FE

BELLI NIGHT

con i migliori dj della Ravenna Centro

dj MAURI - dj MANZO - dj LIUK

Tutte le domeniche

dalle 18

dj ROBY GHIZZO

per un aperitivo caliente!

Venerdì 7

ore 19.30

GIGI PUZZO TRIO: MUSICA 360°

➤ Costruzioni e ristrutturazioni ➤ Intonaci ➤ Pavimenti interni/esterni ➤ Fognature ➤ Rifacimento tetti ➤ Termocappotto

NOVITÀ! Pavimenti in resina a spray Muri stampati Sughero spruzzato

MORENO LOMBARDI chitarra e tastiera - ROBY MORSIANI batteria a seguire Dj CARECA e lo staff del Margò!

Venerdì 21

ore 19.30

BAR LIGA TRIBUTE BAND

RODOLFO RODDY GIANNELLI voce - STEFANO RAGAZZINI chitarra a seguire Dj CARECA e lo staff del Margò!

INFO E PRENOTAZIONI:

0544 218227


RAVENNA &DINTORNI 6/2 2014

18 CINEMACITY Ravenna

Fusignano

Programmazione dei film in sala

The Butler - Un maggiordomo alla Casa Bianca

Colazione da Tiffany

di Lee Daniels sab. e dom.: p.u. 21

di Blake Edwards ven. 14 feb.: 17.40-20.20-22.45 (proiezione digitale in versione 4k)

Frozen - Il regno di ghiaccio

La fanciulla del West

di Chris Buck, Jennifer Lee dom.: p.u. 15.30

opera in tre atti dall’Opéra National de Paris lun.: p.u. 19.30

CINEMA GULLIVER Alfonsine

DA GIOVEDÌ 6 A MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO

Nella casa

Khumba di Anthony Silverston fer.: 17.40-19.30; sab.: 15.40-17.40-19.30; dom.: 15-16.50-18.40

RoboCop di José Padilha fer.: 17.50-20.30-22.55; sab. e dom.: 15.40-18.05-20.30-22.55

Smetto quando voglio

di Francois Ozon gio.: p.u. 21

Cerchi casa?

Nebraska di Alexander Payne

DA PAGINA 26

di Sydney Sibilia fer.: 17.50-20.20-22.30; sab. e dom.: 15.40-17.50-20.20-22.30

Hansel & Gretel e la strega della foresta nera di Duane Journey fer.: 17.50-20.30-22.30; sab.: 15.40-17.50-20.30-22.30; dom.: 15-16.55-18.45-20.30-22.30

di Paolo Genovese fer.: 17.45-20.25-22.55; sab.: 15.30-17.55-20.25-22.55; dom.: 15.15-17.45-20.25-22.55

di Nicolas Vanier fer.: p.u. 20.20; sab. e dom.: 15.30-17.45-20.20

A spasso con i dinosauri

I segreti di Osage County

di Jean-Marc Vallée gio., ven., sab. e mer.: p.u. 21; dom.: 17-19-21

di John Wells gio., ven., sab., dom., lun. e mer.: p.u. 20.15

Vado a scuola

La gente che sta bene

di Pascal Plisson mar.: p.u. 21

di Neil Nightingale, Barry Cook fer.: p.u. 17.40; sab.: 15.40-17.40; dom.: 15-16.55-18.50

A proposito di Davis di Joel & Ethan Coen

Un boss in salotto di Luca Miniero gio., ven., mar. e mer.: p.u. 17.40; sab. e dom.: p.u. 15.40

The Gold Rush di Charles Chaplin lun.: 17.40-20.20 (versione originale con sottotitoli in italiano)

Il sud è niente di Fabio Mollo

Belle & Sebastien

di Francesco Patierno fer., sab. e dom.: 20.30-22.40

Hercules La leggenda ha inizio di Renny Harlin gio., ven., lun. e mer.: p.u. 22.40; sab. e dom.: 15-22.40

CINEMA EUROPA Faenza Dallas Buyers Club

CINEMA S. ROCCO Lugo

I segreti di Osage County di John Wells

CINEMA MODERNO Castel Bolognese

The wolf of Wall Street (v.m. 14)

Il paradiso degli orchi di Nicolas Bary gio.: p.u. 21

di Martin Scorsese fer.: 20.30-22.15; sab. e dom.: 15-17-20.30-22.15

The Butler - Un maggiordomo alla Casa Bianca di Lee Daniels sab.: p.u. 21; dom.: 18.30-21

di Paolo Genovese fer..: 20.20-22.45; sab. e dom.: 15.35-17.50-20.20-22.45

All is lost - Tutto è perduto di J.C. Chandor fer.: 17.45-20.20-22.30; sab. e dom.: 15.50-18-20.20-22.30

The Butler - Un maggiordomo alla Casa Bianca

La gente che sta bene

di Lee Daniels mar.: p.u. 21 (film in lingua originale)

di Francesco Patierno fer.: 17.40-20.20-22.35; sab. e dom.: 15.40-18-20.20-22.35

Frozen - Il regno di ghiaccio

Hercules La leggenda ha inizio di Renny Harlin Proiezione in 2D fer., sab. e dom.: 20.50-22.55

Dallas Buyers Club di Jean-Marc Vallée gio., ven., mar. e mer.: 20.20-22.45; sab. e dom.: 17.50-20.20-22.45

di Chris Buck, Jennifer Lee sab. e dom.: p.u. 15 mar.: p.u. 21

CINEMA JOLLY Ravenna

A proposito di Davis

CINEMA ITALIA Faenza

di Joel & Ethan Coen gio., mar. e mer.: p.u. 21.15; ven. e sab.: 20.35-22.30; dom.: 17-18.45-21.15

di Joel & Ethan Coen gio., ven., lun. e mar.: p.u. 21; sab.: p.u. 21.15; dom.: 16-18.30-21

Il castello magico

CINEDREAM Faenza

di John Wells gio., ven. e mer.: 17.50-20.25-22.55; sab. e dom.: 15.30-18-20.25-22.55; lun.: p.u. 22.55; mar.: p.u. 17.50

di José Padilha fer.: 20.15-22.40; sab. e dom.: 15.25-17.45-20.15-22.40

Belle & Sebastien

Smetto quando voglio

di Nicolas Vanier fer.: 17.40-20.30-22.35; sab.: 15.40-17.50-20.30-22.35; dom.: 15-17.05-19.10-20.30-22.35

di Sydney Sibilia fer.: 20.40-22.45; sab. e dom.: 15.50-18.20-20.40-22.45

The wolf of Wall Street (v.m. 14)

di Anthony Silverston sab. e dom.: 15-16.45-18.30

di John Wells ven., mar. e mer.: p.u. 21.15; sab.: 20.15-22.30; dom.: 16-18.15-21.15

di Martin Scorsese fer., sab. e dom.: p.u. 21.20 (proiezione digitale in versione 4k)

All is lost - Tutto è perduto

The Gold Rush

di J.C. Chandor fer.: 20.15-22.40; sab. e dom.: 17.55-20.15-22.45

di Charles Chaplin gio.: p.u. 21.15; sab.: p.u. 18

RoboCop

di Cody Cameron, Kris Pearn sab.: p.u. 18; dom.: p.u. 16.30

SALA SARTI Cervia

ven. e mar.: p.u. 21; sab.: 20.30-22.40; dom.: 16.30-18.45-21

Philomena

Free Birds - Tacchini in fuga

di Stephen Frears sab., dom. e lun.: p.u. 21

di Ash Brannon dom.: p.u. 14.15

A spasso con i dinosauri

CINEMA TEATRO MODERNO

di Neil Nightingale, Barry Cook dom.: 15.30-17.30

A proposito di Davis

I segreti di Osage County

Tutta colpa di Freud

Piovono polpette 2 La rivincita degli avanzi

A spasso con i dinosauri di Neil Nightingale, Barry Cook Proiezione in 2D sab. e dom.: 15.40-17.45

Frozen - Il regno di ghiaccio di Chris Buck, Jennifer Lee sab. e dom.: p.u. 16

Tutta colpa di Freud

fer.: 17.50-20.20-22.35; sab. e dom.: 15.45-18-20.20-22.35

ven., sab., dom. e lun.: p.u. 21

di Jeremy Degruson, Ben Stassen sab.: p.u. 17; dom.: p.u. 15

Oltre il guado di Lorenzo Bianchini lun.: p.u. 21.15 (ospite in sala Eraldo Baldini)

CINEMA SARTI Faenza

I segreti di Osage Country

Khumba

PULIZIA E GIARDINAGGIO Condomini Uffici privati e pubblici Lucidatura pavimenti (CRISTALLIZZAZIONI)

Sgrassature e pulizie di fondo

Manutenzione giardini privati e pubblici Potature di alto fusto con macchinari specifici

334 3218031 • PRONTO INTERVENTO • • INTERVENTI D’EMERGENZA • • PREVENTIVI GRATUITI • LIDO ADRIANO (RA) via Tono Zancanaro, 74 - tel./fax 0544 493950

INFOCINEMA Cinemacity Ravenna, via Secondo Bini 7, tel. 0544 500410 Cinema Jolly Ravenna, via Serra 33, tel. 0544 478052 Cinedream Multiplex Faenza, via Granarolo 155, tel. 0546 646033

Cinema Italia Faenza, via Cavina 9, tel. 0546 21204 Cinema Sarti Faenza, via Scaletta 10, tel. 0546 21358 Cinema Europa Faenza, via S. Antonio 4, tel. 0546 32335

Cinema Teatro Moderno Fusignano, corso Emaldi 32, tel. 0545 954194 Cinema San Rocco Lugo, corso Garibaldi 118, tel. 0545 23220 Cinema Jolly Russi, via Cavour 5

Cinema Gulliver Alfonsine, piazza della Resistenza 2, tel. 377 7081999 Cinema Moderno Castel Bolognese, via Morini 24, tel. 0546 55075 Sala Sarti Cervia, via XX settembre 98/A, tel. 0544 71964


JUNIOR

19

MUSICA

ANTICIPAZIONI

A SCUOLA

Carnevale tra laboratori e burattini Le attività a tema alla Casa delle Marionette e il riuso dei costumi Molti gli appuntamenti previsti nel mese di febbraio al Museo La Casa delle Marionette, a partire dai piccolissimi fino ai più grandi. Durante tutto il periodo di Carnevale sarà attivo il progetto di “riuso urbano” del Museo La casa delle Marionette: le famiglie che desiderano dare il loro “vecchio” costume di Carnevale sono invitate a portarlo direttamente all'Almagià la domenica pomeriggio del 16 e del 23 febbraio (in occasione degli appuntamenti con gli spettacoli della stagione organizzata dal TEatro del Drago) e in cambio i piccoli diventeranno i soci della Casa delle Marionette e potranno partecipare da protagonisti a tutte le attività dell'associazione culturale. Chi lo desidera può anche noleggiare un nuovo costume di Carnevale alla cifra simbolica di euro 5. Sono inoltre previsti i seguenti laboratori: giovedì 27 febbraio alle 17 “Gli omini- tappi di Carnevale” sarà condotto da Roberta e Noemi Scicchitano, mentre domenica 2 marzo alle 11, sempre Roberta e Noemi Scicchitano condurranno il laboratorio “I pupazzi di stelle filanti”, entrambi rivolti ai bambini e ai genitori a partire dai 4 anni; 5 euro a bambino, gratis accompagnatore. Martedì 4 marzo poi alle ore 17 saranno di scena i teatrini di Carnevale di Michela Bellagamba, in laboratorio che prevede la realizzazione di colorati teatrini di carta abitati da famosi personaggi della Commedia dell’Arte, mentre il 22 febbraio alle 11 è prevista una visita guidata speciale al Museo, guidata da un personaggio molto

RAVENNA &DINTORNI 6/2 2014

DI RAP CON MODER ALLA BIBLIOTECA DI RUSSI

Nella nuova Biblioteca comunale di Russi in via Godo Vecchia 10 a febbraio si terrà il laboratorio di rap condotto da da Moder (Lato Oscuro Della Costa), Sammyboy (Commando Nuova Era) che avrà inizio mercoledì 12 febbraio dalle 16.30 alle 18.30. Il laboratorio, indicato a ragazzi dai 12 anni in su, è gratuito e prevede 8 incontri da 2 ore ciascuno. Informazioni e iscrizioni: 0544 587640, e-mail: ravru@sbn.provincia.ra.it.

LIBRI IL RISORGIMENTO RACCONTATO AI RAGAZZI ATTRAVERSO DIECI BIOGRAFIE Sabato 8 febbraio alle 18 alla libreria Liberamente, in viale Alberti a Ravenna si terrà la presentazione del libro per ragazzi “Facciamo l’Italia”, un libro di biografie storiche di dieci personaggi del Risorgimento, saranno presenti gli autori Carmela Torelli e Andrea Santangelo e Alberta Zancudi per Palabanda edizioni.

SPETTACOLO

Le storie di Andersen per il tè a teatro di Vulkano amato. Sul cammino si incontreranno Pinocchio, Fagiolino e Sandrone, Cappuccetto Rosso, il Lupo e....tanti altri personaggi che vivono alla Casa delle Marionette. Infine, dal 16 aprile al 28 maggio partirà l’ultima fase del “Puppets Lab”, il corso promosso dal Teatro del Drago e condotto da Roberta Colombo per far conoscere il teatro e le sue arti, per avvicinare anche i più piccoli al magico mondo della figura, sia essa burattino, marionetta o pupazzo.. Per tutte le attività è obbligatoria la prenotazione al numero 392 6664211, oppure inviando una mail all’indirizzo info@teatrodeldrago.it.

Sono questi i disegni realizzati da Virginia Casadio, di 7 anni (a sinistra) e da Alice Michetti, sempre di 7 anni (a destra) al termine dello spettacolo di domenica 2 febbraio all’Almagià Il lupo e i sette capretti per l’iniziativa Il piccolo giornalista organizzata da Il teatro del Drago in collaborazione con Ravenna&Dintorni.

Domenica 9 febbraio alle 15.30, nuovo appuntamento con la rassegna di Té a teatro a Vulkano, a San Bartolo. La Drammatico vegetale porterà in scena Quattro volte Andersen, spettacolo di teatro di figura e narrazione (adatto a un pubblico dai 3 anni). Posti limitati. È possibile acquistare i biglietti al Teatro Rasi (0544 30227) o, il giorno stesso dello spettacolo, telefonando al 347 9377378, dalle 10 alle 12, per verificare se ci sono ancora biglietti disponibili.

si questo ore m che èra ve o... Animali & Accessori

Via Canneti 2 - Ravenna - Tel. 0544.240157 - www.ilgattoconglistivali-ra.it

R

4 i, 8 d rante” G A. sset 9175 a i a 5 - VLe B 44 4 A NNoc. “ l. 05 E AV L Te


RAVENNA &DINTORNI 6/2 2014

20

GUSTO

DISPENSA

PROPRIETÀ ORGANOLETTICHE

Quando si dice piccante... Elogio del peperoncino che, non solo in gastronomia, è preferibile al pepe di Giorgia Lagosti Partendo dalla storia e, contro il nome stesso, diminutivo, il peperoncino ha condizionato, in tutte le epoche, la vita e la stessa sopravvivenza di intere popolazioni. Parole grosse? Direi proprio di no... La sua origine è plebea: non è infatti come quella del piper nigrum (pepe nero) che ha dato il nome all’intera famiglia delle piperacee. Il nostro, che in botanica si chiama capsicum annuum, divide il nome con ortaggi più modesti quali la patata, il pomodoro e la melanzana: fanno infatti tutti parte delle solanacee. Poi vive solo un anno, e non mezzo secolo come il pluriblasonato pepe nero. Le varietà sono molte e tutte variamente piccanti e profumate. La pianticella non è molto alta, 60 centimetri al massimo, ma è robusta e si regge in piedi da sola al contrario del pepe che per vivere ha bisogno di una compagna robusta che gli faccia da supporto. Il peperoncino è “di compagnia” in tutt’altro modo: nei paesi ove la preziosa pianta è in grande onore, adagiato su lunghe pertiche ad asciugare al sole o, d’inverno, accanto alla cappa del camino intrecciato in rosse ghirlande lucenti, partecipa alla vita intima delle famiglie, raccolte intorno al focolare. Molti e fantasiosi sono i modi di usarlo: sia fresco, a pezzetti sulle vivande e fritto intero, che secco, asciugato e conservato sott’olio (e anche l’olio diventa così un piccante condimento). Dipende solo dai gusti e dalle tradizioni. Ma certamente la maniera più diffusa è quella di consumarlo disidratato e polverizzato (in questo modo rallenta i processi di deperimento e consente loro di conservarsi più a lungo). Ci sono poi altri motivi per preferire il peperoncino al pepe. In termini gastronomici il primo esalta il sapore del piatto e non lo “violenta” come fa il pepe: gli dà solo

il piccante e ognuno lo può dosare secondo le proprie necessità ed abitudini. Ciò non significa evitare il pepe: diciamo solo che va abbinato esclusivamente ai gusti che lo richiedono. Il peperoncino invece è più versatile, sta bene con tutti. Proprio da ciò deriva la prima regola per la scelta del peperoncino: deve essere senza odore né sapore, almeno quello che si usa a secco, in polvere. Se si adottano le tecniche adatte, soprattutto nella fase dell’essiccamento, si ottiene il massimo risultato. Vanno quindi evitati le polveri aromatizzanti. La seconda

regola è che il peperoncino è meglio a crudo perché, in tal modo, tutti i suoi preziosi componenti organolettici, quali enzimi, fermenti, vitamine e sali potranno liberamente agire, ognuno nella propria sfera e non essere distrutti dal calore. Si salverebbero solo il piccante e i sali. Altro motivo di preferenza al pepe è la sua utilità all’apparato digerente: nei paesi caldi infatti il peperoncino rosso costituisce la base di quasi tutte le salse con cui arabi, indiani, messicani, pachistani, egiziani, abissini, e da noi pugliesi, calabresi, siciliani… condiscono le vivande, soprattutto in estate. E questo perché evita pericoli di infezioni intestinali: il piccante agisce come fattore antifermentativo e antiputrefattivo e gli enzimi come alimento della flora batterica intestinale, indispensabile alla digestione. L’azione di questi ultimi fattori permette ai cibi di resistere alla putrefazione il tempo necessario per essere elaborati e digeriti (cioè assimilati dall’organismo). Nel peperoncino sono contenuti poi anche la vitamina E (antiossidante) e, in quantità notevole, la vitamina P che accelera la circolazione del

sangue: tale azione si esercita soprattutto sulle pareti sia dello stomaco che dell’intestino e porta beneficio, contro ogni credenza, ad ulcere, emorroidi e ragadi. Un ultimo motivo riguarda infine la sua azione nel campo della prevenzione, in qualche misura, dell’infarto: il peperoncino è un eccellente vasodilatatore che, con i suoi enzimi e le sue vitamine agisce sul colesterolo responsabile della salute delle arterie. A questo proposito va segnalato che in varie zone della Calabria ed anche in Lucania, sedi di popolazioni molto povere, in passato era sconosciuto l’infarto miocardico. E pur tenendo conto che a questo contribuivano diversi fattori positivi (mancanza di stress e di inquinamento) si volle controllare se il fenomeno fosse legato all’alimentazione. Siamo intorno ai primi anni ’80 quando una equipe americana si recò in Calabria e sottopose ad attente analisi scientifica tutti i cibi che fanno ancora oggi parte predominante della cucina locale. Si scoprì proprio allora l’alto valore terapeutico sia degli oli ricchi di acidi insaturi sia, e soprattutto, del peperoncino. Gli studiosi americani scoprirono così il peperoncino rosso piccante italico e ne furono tanto convinti che lo battezzarono long life, lunga-vita. In conclusione quindi, il nostro “eroe” fatto in casa ha contribuito, nella oscura età della miseria, a variare la dieta delle campagne meridionali. Certo la situazione, dal punto di vista alimentare, oggi è cambiata: abbiamo cibo vario ed abbondante ma i pericoli si fanno più gravi per via dello stress, per l’aumento delle lipoproteine cattive che facilitano l’arteriosclerosi e per i vari inquinamenti. La “dieta della civiltà moderna” mette a dura prova non solo l’apparato intestinale, ma anche, e soprattutto, quello cardiovascolare. ecco allora che il peperoncino aiuta a proteggerci dal nostro stesso benessere.

7 u s i n r o 7 gi biologico o roli t r t a C u t chef I vana

Perché il peperoncino brucia? Si tratta solo di calore “virtuale” L’aumento di temperatura percepito mangiando cibi ricchi di peperoncino non è altro che un calore virtuale, un’illusione giocata ai danni del nostro sistema nervoso da parte di una particolare sostanza: la capsaicina. Si tratta di una molecola presente nelle piante del genere capsicum e che è in grado di interagire con un particolare tipo di proteine dette recettori vanilloidi (strutture molecolari che consentono all’organismo di interagire con l’esterno, generando la percezione dell’ambiente che ci circonda). I recettori vanilloidi solitamente si attivano per temperature superiori ai 43 gradi centigradi, ma possono essere sollecitati anche da segnali di tipo non specifico. Una reazione simile si ha quando, per esempio, premendo le dita sugli occhi vediamo lampi di luce nel nostro campo visivo; in questo caso uno stimolo meccanico come la pressione delle dita sugli occhi ha attivato i fotorecettori della retina. Il nostro sistema nervoso viene quindi ingannato e, pensando che tale attivazione corrisponda ad uno stimolo luminoso, ci fa percepire dei lampi di luce. In modo del tutto analogo la capsaicina è in grado di attivare i recettori vanilloidi, facendoci sentire una vampa di calore che in realtà non esiste. Questa illusione ingenera nel sistema nervoso uno stimolo che mette in moto tutti i meccanismi necessari ad affrontate una temperatura abbastanza elevata: ci fa prima di tutto percepire il bruciore e il senso di caldo tipici di un contatto termico, attivando poi le normali strategie di dissipazione del calore quali sudorazione e vasodilatazione periferica, che provoca anche il rossore cutaneo.

PARTNER

Ravenna, via Magazzini Anteriori 31- Tel. 0544.421551 - alchimiaristorantepizzeria@gmail.com seguici su Alchimia-Ristorante-Pizzeria-Bio


RAVENNA &DINTORNI 6/2 2014

MANGIARE • BERE

21 COSE BUONE DI CASA

NOTIZIE GOLOSE A BAGNACAVALLO IL MASTER BIRRA DI SECONDO LIVELLO DEDICATO AL BELGIO

Torta caprese, delizia napoletana gustabile anche dai celiaci di Angela Schiavina - www.angelaschiavina.it

Dopo il lungo fine settimana trascorso a parlare e a preparare il maiale, cambio nettamente registro culinario. Vi propongo un dolce, una torta italiana che è un classico della pasticceria partenopea: la torta caprese. Ingredienti e accessori: innanzitutto ci serve una teglia rotonda da 22/24 cm. che andrà imburrata, 200 gr. di mandorle pelate e tostate da tritate finemente, 200 gr. di cioccolato fondente, 200 gr. di burro morbido, 200 gr. di zucchero, 4 uova Preparazione: sciogliere il cioccolato, dopo averlo sbriciolato, a bagnomaria e lasciare intiepidire. In una ciotola lavorare il burro morbido con i tuorli d'uovo e lo zucchero. Quando il composto è diventato bello spumoso aggiungere il cioccolato fuso e la sfarinata di mandorle tritate, poi gli albumi montati a neve. Mescolare delicatamente con un movimento dal basso verso l'alto fino a quando i due composti si sono amalgamati perfettamente. A questo punto versare il tutto nello stampo e cuocere in forno preriscaldato a 170 gradi per circa 45/50 minuti. A cottura terminata togliere dal forno la torta e lasciarla riposare per almeno 5 minuti, poi sformare su una gratella e lasciar la raffreddare. Spolverare la superficie di zucchero a velo prima di adagiarla sul piatto di portata. Voglio infine segnalarvi che questo dolce può essere consumato anche da chi soffre di celiachia visto che la ricetta non comporta l’utilizzo della farina. Però è meglio accertarsi che pure lo zucchero a velo che usate sia senza tracce di farina.

LO STAPPATO

Nero d’Avola Lamùri di Regaleali, al palato è gustosissimo di Fabio Magnani - glistappati@gmail.com

Questa settimana la Tenuta Regaleali ci regala questo tipico “Sicilia Nero D’Avola Rosso Lamùri” del 2011, di un bel rosso rubino profondo e dal naso intenso e persistente, da cui si ricava l’immediata sensazione di spezie balsamiche. Una mescola di pepe nero e timo, di ribes neri e bacche di ginepro, di rose, menta e carrube. Al palato è gustosissimo. Fresco e succoso nel frutto, con continui ritorni di spezie balsamiche. Tannino croccante, appena dolce.

SERATA ALL’INSEGNA DELLA BIRRA

Parte il 25 febbraio all’Osteria di Piazza Nuova a Bagnacavallo, organizzata dalla condotta Slow Food di Godo, il Master Birra di secondo livello, dedicato a soddisfare la curiosità e l'interesse di chi è già entrato in contatto con il mondo della birra. L’iniziativa prevede tre serate di approfondimento con degustazioni guidate (sempre di martedì, alle 21) sulle tecniche delle varie “zone” a forte “vocazione birraria”, a cominciare dal Belgio. Il secondo e il terzo appuntamento si terranno il 4 e l’11 marzo e saranno trattati, rispettivamente, i temi “Lambic e dintorni”, “Il legno, il tempo e le spezie”, “Il lievito”. Il master è riservato ai soci di Slow Food al costo di 75 euro (65 per che ha meno di 30 anni). La quota comprende il materiale didattico (dispensa del corso, libro “Guida alle birre d’Italia” e 6 bicchieri da degustazione). Info tel. 347 4524084 - slowfoodgodo@gmail.com.

del birrificio artigianale “Del Borgo” di Rieti

MERCOLEDÌ 19 FEBBRAIO Antipasto Sformatino di carciofi su salsa di pecorino

Primo Spaghi cacio e pepe

Secondo Agnello scottadito e puntarelle

ESCURSIONE ALLA SCOPERTA DI OLII E VINI DELLA TENUTA PENNITA A TERRA DEL SOLE

Dolce

Si intitola “Olio e Vino a Terra del Sole” l’escursione promossa dalle condotte Slow Food di Godo e Faenza Brisighella alla Tenuta Pennita, in programma sabato 1 marzo. L’appuntamento è per le ore 10 all’azienda (via Pianello 34 a Terra del Sole nei pressi di Castrocaro) nota per per la produzione di eccellenza di olio e per la ricerca sulla produzione dei vini da vitigni autoctoni. Oltre alla visita alle cantina e al frantoio con degustazione di olii e vini, è prevista anche (ore 13) una merenda contadina con grigliata di carne di maiale, pinzimonio, formaggi tipici bio e pane casereccio. Sarà possibile l’acquisto di prodotti della Pennita a prezzi vantaggiosi. Quota di partecipazione 20 euro (25 euro per i non soci. Info tel. 347 4524084 (Mauro).

Crostata di visciola su crema chantilly Durante la cena verrà servita dal mastro birraio abbinato ad ogni piatto un calice di birra diverso

TUTTO COMPRESO

30 €

SERATE DELL’INTENDITORE ALL’OSTERIA DEL MARIANI, MARTEDÌ C’È TRIPPA Per le “Serate dell’intenditore” organizzate dall’Osteria Passatelli del Mariani, in collaborazione con Slow Food-Ravenna, martedì 11 febbraio (ore 20) è in programma una serata dedicata al confronto e alla valorizzazione della trippa, che prevede l’assaggio di cinque diverse preparazioni in abbinamento con vini della cantina Leone Conti di Faenza. La cena sarà accompagna da una conversazione del gastronomo Graziano Pozzetto che parlerà di questo piatto della tradizione popolare italiana. Costo 27 euro. L’utile della serata andrà in bneficienza per il progetto “Orto in condotta” di Slow Food alla scuola primaria R. Ricci di Ravenna.

La buona cucina romana! RAVENNA

via Cesarea 148 tel. 0544.66634 cell. 333.6811616 trattoriadelbuongusto@gmail.com

14 Febbraio, San Valentino CENA MENÙ DI MARE:

CENA MENÙ DI TERRA:

n Aperitivo della passione:

n Aperitivo della passione:

n Sformatino di mare al profumo di curry

n Sformatino di terra al profumo di paprika con tartara

n n n n n

n n n n n

Cocktail al passion fruit e salmone agli agrumi

Cocktail al passion fruit e bresaola con mela

con tartara di ananas e mela verde Farfalline all'uovo con gamberi, carciofi e limone Scaloppa di spigola ai frutti di mare e pomodorini Contorni di stagione Mousse al cioccolato fondente e salsa di fragole Acqua e calice di Ribolla Gialla Conti Formentini del Collio

Euro 50

per coppia

Euro 80

di ananas e mela verde Farfalline all'uovo con prosciutto, carciofi e mentuccia Filetto di maiale in ventaglio al pepe rosa Contorni di stagione Mousse al cioccolato fondente e salsa di fragole Acqua e calice di Sangiovese superiore Le Grillaie Celli

per coppia CON PERNOTTAMENTO

Euro 50

per coppia

VENERDÌ 21 FEBBRAIO, A CENA: SABATO 8 MARZO FESTA DELLA DONNA, A CENA: “PAELLA DI PESCE E CROSTACEI, MENÙ DEGUSTAZIONE SANGRIA E PICO DE GALLO” CON ANTIPASTI E STUZZICHERIE Seguiteci al nostro indirizzo FB per le nostre serate a tema, degustazioni e tanto altro!

RAVENNA - Via dell'Idorovora, 50 - Tel. 0544.438483

www.locandaristoranteacquamarina.it - info@locandaacquamarina.it FB: Acquamarina Ravenna Tripadvisor: Acquamarina Locanda & Ristorante


RAVENNA &DINTORNI 6/2 2014

22

SALUTE

LA CURIOSITÀ/1

Un corso per imparare a ridere A Ravenna è nato il primo club di yoga della risata: «È come l’attività fisica» Un corso per imparare a ridere, perchè la risata è salutare, come dimostrato scientificamente. Lo organizza il primo club nato a Ravenna di yoga della risata, inaugurato il 3 ottobre scorso al centro sociale Baronio. Si tratta di un disciplina oramai diffusa in molti paesi del mondo come portatrice di benessere naturale, antistress, energizzante, motivante e rilassante, che mescola esercizi di risata indotta e provocata in gruppo ad esercizi di respirazione tramite le tecniche yoga. La risata indotta, attraverso il contatto visivo e la giocosità tipica dell’infanzia, diviene così autentica. Il club propone corsi tenuti da quattro leader certificati (ma volontari) di yoga della risata. Graziella Frassineti, una dei quattro, ci spiega che «la risata provocata apporta gli stessi benefici di quella spontanea sull'umore, sul benessere e sul sistema immunitario, oltre a essere un ottimo antistress e una fonte di relax». Sì, perchè il corpo non distingue tra risata vera e risata indotta, quindi i benefici psicologici e fisiologici sono gli stessi. Lo yoga della risata – e più

LA CURIOSITÀ/2

Numeri da record: in cinquecento si ritrovano per camminare Un successo a dir poco inaspettato quello dell'associazione Ravenna Cammina, che organizza semplicemente camminate in compagnia di alcuni chilometri, ogni mercoledì sera. Lo staff di volontari di "Camminate... per piacere" è stato messo a dura prova in particolare mercoledì 22 gennaio con il record di ben 448 partecipanti, che si sono ritrovati nel parcheggio di viale Santi Baldini (nella foto) creando un serpentone umano dalle 20.30 alle 21.30 per le vie principali di Ravenna. Ormai le possibilità di camminare in compagnia ci sono quasi in ogni paese: martedì organizza l'associazione di Russi, mercoledì Ravenna, giovedì Cervia, venerdì Sant’Alberto e domenica, saltuariamente, ancora Ravenna. Il prossimo appuntamento a Ravenna è per mercoledì 12 dicembre con ritrovo alle 20 in piazza Ugo la Malfa: partenza ore 20,30 per una camminata per le vie cittadine per un totale di 6,2 chilometri da percorrere in una ora abbondante.

Dany’s Beauty C E N T R O

E S T E T I C O

Il centro Dany’s Beauty è lieto di invitarvi

venerdì 7 febbraio dalle 9.00 alle 19.00

Consulenza e trattamento gratuiti senza impegno di acquisto con la nostra Clay Specialist.

Dany’s Beauty Via Meucci, 9 Ravenna Tel. 0544 1881003 Prenotate per avere l’appuntamento che preferite

ESTETICA E RICOSTRUZIONE UNGHIE TRATTAMENTI VISO E CORPO ALL’ARGILLA RADIOFREQUENZA LUCE PULSATA ALTA FREQUENZA PRESSOTERAPIA GAMBE E BRACCIA ABBRONZATURA SPRAY E DOCCIA BASSA PRESSIONE

precisamente la risata di pancia – è inoltre paragonabile all'attività fisica, infatti «le lezioni si concludono con esercizi di rilassamento di training autogeno, perchè gli esercizi precedenti caricano molto le energie dei partecipanti». Il corso, aperto a tutte le età, insegna anche le tecniche di risata spontanea, perchè «affinchè la risata abbia effetti benefici sulla salute bisognerebbe ridere per dieci o quindici minuti al giorno – dice Frassineti –. Ciò è difficile nella vita quotidiana, anche con film comici, barzellette o altro, quindi bisogna saperlo fare da soli». Il club di Ravenna (solo uno dei 16mila stimati in settantadue paesi del mondo) a oggi conta circa venti iscritti di ogni età, dall'ultraottantenne al nipotino dodicenne, «ma è capitato anche che lavorassimo con un gruppo di sessanta persone» rivela Frassineti. I risultati? «Abbiamo un gruppo di persone ormai affezionate, che seguono da tempo i nostri corsi. E tutti dichiarano di sentirsi meglio di quando hanno cominciato». Il corso si tiene al centro sociale Baronio in via Meucci 23 due sere la settimana, il lunedì e mercoledì dalle 20 alle 21.30. Le lezioni sono gratuite, occorre solo effettuare la tessera sociale al centro, di dieci euro l’anno. Per informazioni è possibile telefonare ai numeri 338 5445828 e 338 7471979. Fabrizio Cilindro


ASSISTENZA DOMICILIARE OSPEDALIERA BADANTI AD ORE E 24 ORE RAVENNA - Via Ravegnana 79 Tel. 327.5308774 - 327.5308775

RAVENNA &DINTORNI 6/2 2014

www.adiura.com info@adiura.com

RICERCA SCIENTIFICA

Come la Fondazione del Monte finanzia progetti biomedici Da anni la Fondazione del Monte sostiene la ricerca scientifica, in particolare quella biomedica non facendo mancare il proprio sostegno economico e restando nel tempo un punto di riferimento per le strutture sanitarie dei propri territori di intervento, fra Bologna e Ravenna. A questo settore innovativo e strategico è riservato circa il 10% delle risorse destinate ai contributi. Nel 2012 le risorse sono state pari a poco più di 988.000 euro e hanno contribuito a finanziare 34 progetti, quattro dei quali a cura di soggetti istituzionali (Ausl Bologna, Ausl Ravenna, Azienda Ospedaliera Universitaria Sant’Orsola-Malpighi, Istituto Ortopedico Rizzoli), su un totale di 52 domande pervenute. Inoltre, il 45% dei contributi erogati nel 2012 sono stati utilizzati per l’attivazione di assegni di ricerca per giovani meritevoli (17 assegni per un importo complessivo di 387.600 euro). Le altre tipologie di intervento sono contributi all’acquisto di attrezzature e di materiale di laboratorio. Nello specifico di Ravenna, sono da segnalare i progetti, per l’appunto già conclusi e finanziati, che fanno capo da una parte al Dipartimento di Beni Culturali dell’Università di Bologna (Campus di Ravenna) con una ricerca coordinata da Giorgio Gruppioni e realizzata dalla équipe guidata dal professor Antonio Panaino, sulla popolazione della valle dello Yaghnob, nel Tajikistan settentrionale, che ha portato importanti risultati nel campo della storia e dell’antropologia, della genetica e della genomica. E, dall’altra, l’attività del reparto di Otorinolaringoiatria dell’Ospedale di Ravenna, diretto da Vladimiro Armaroli, che ha in dotazione un potente microscopio in grado di sviluppare nuove applicazioni di microchirurgia negli interventi che riguardano l’orecchio e la zona della laringe, in particolare le corde vocali. I più eccellenti fra i progetti finanziati dalla Fondazione saranno presentati nel corso dell’incontro pubblico “Finanziare la ricerca per la salute. Il contributo della Fondazione del Monte”, in programma sabato 8 febbraio, dalle 9 alle 13, alla Sala dello Stabat Mater della Biblioteca Comunale dell’Archiginnasio di Bologna. Per l’occasione saranno evidenziati anche i nuovi criteri per richiedere fondi. Nel 2013 i progetti finanziati sono stati in tutto 28, per un contributo totale di 690.000 euro. La cifra conferma, rispetto al 2012, la progressiva riduzione delle risorse, che però nel 2014 rimarranno stabili. L’obiettivo strategico per erogare nuovi fondi sarà favorire l’aggregazione di più gruppi di ricerca per la formulazione di progetti di più ampio respiro culturale e scientifico.

SALUTE • BENESSERE

23

IL FARMACISTA RISPONDE

L’ESTETISTA RISPONDE

I rimedi per l’influenza

La riflessologia plantare

a cura di Fabio Francesconi

a cura di Valentina Nannini

L’influenza è una malattia respiratoria di origine virale tipica della stagione fredda. I virus si trasmettono più facilmente quando si abbassa lievemente la temperatura e aumenta il tasso d’umidità. Il contagio è molto elevato e avviene per via aerea attraverso le goccioline di saliva disperse nell’aria. Come per altri disturbi, acuti o cronici, per la terapia omeopatica vengono presi in considerazione determinati aspetti che servono a creare un filtro per la scelta dei rimedi. Aconitum napellus è il rimedio dei disturbi acuti che spesso compaiono dopo esposizione a vento freddo e secco. Cura le influenze che arrivano improvvisamente con brusco innalzamento della temperatura, solitamente nelle ore serali. Quando la febbre è elevata ed è presente un’abbondante sudorazione il rimedio indicato è Belladonna. Anche in questo caso la febbre è improvvisa, molto elevata. Bryonia si utilizza quando i sintomi influenzali si presentano soprattutto dopo esposizione al vento freddo e umido. I dolori articolari sono talmente forti da costringere il paziente all’immobilità; le labbra sono rosse e gonfie, la deglutizione è difficoltosa, la tosse secca è violenta e provoca dolori forti al petto. È presente spesso la stipsi. Apis si usa quando la febbre elevata è accompagnata da forte arrossamento della gola, con dolori di tipo pungente e senso di bruciore intenso. Il paziente non ha sete, c’è una diminuzione della diuresi e una forte prostrazione nervosa. Ferrum phosphoricum presenta sintomi generali come febbre più o meno elevata a esordio lento, astenia marcata, sudorazione profusa, dolori muscolari. Questo rimedio è utile quando il soggetto accusa sintomi a carico della gola e della trachea, otiti e tonsilliti Da FARMACHL, specialista in omeopatia, è possibile trovare il rimedio più adatto alle proprie esigenze. Il dott. Fabio Francesconi, farmacista, è il titolare di FARMACHL via Rotta 65/A, Ravenna - tel. 0544 452005, cell. 346 2347362

La riflessologia plantare è una tecnica di massaggio applicata ai piedi che si basa sul principio che qui si trovino riflessi tutti gli organi, le ghiandole e le parti del corpo. Applicando un massaggio si va a riequilibrare il benessere psico-fisico dell’organo interno che corrisponde al riflesso stimolato. È una pratica dagli indubbi benefici che può avere effetti positivi su vari disturbi e patologie, in quanto stimola la circolazione, il sistema nervoso e il sistema immunitario. Volendo fare una veloce sintesi della mappa plantare, si può dire che: le dita corrispondono alla testa, il calcagno è collegato al bacino e, in generale, i due piedi corrispondono alle due metà del corpo, comprensive di organi interni. Quando una persona si sottopone per la prima volta a una seduta di riflessologia plantare, il primo passo è capire – attraverso il massaggio – quali sono le parti del corpo più dolenti su cui è necessario intervenire. L’obiettivo è infatti quello di sbloccare o sfiammare l’organo interessato per restituire benessere alla persona. Dopo una prima seduta esplorativa, in cui si osserva con attenzione l’aspetto generale del piede, si può valutare il da farsi insieme alla cliente. In genere è necessario seguire un ciclo di almeno sei incontri per arrivare a dei buoni risultati. Volta dopo volta il dolore si ‘scioglie’, lasciando spazio a una piacevole sensazione di rilassamento ed equilibrio. La riflessologia plantare non ha controindicazioni, per cui è adatta a persone di tutte le età, dai giovanissimi agli anziani. Rita Fabbri e il suo staff vi aspettano al Centro estetico Solidea via Porto Coriandro 7c - Ravenna apertura dal martedì al giovedì dalle 10 alle 18 (orario continuato), il venerdì e sabato dalle 9 alle 18 (chiuso il lunedì). Info e prenotazioni: tel. 0544 456554 www.centroesteticosolidea.it

INFORMAZIONE MEDICA

AMBULATORIO DENTISTICO ERCOLANI

Gnatologia e le nuove frontiere dell’odontoiatria Nuovi studi medici ricercano i rapporti fra la postura dentale e la salute generale degli individui In futuro potrebbero cambiare il rapporto fra dentista e paziente, nella diagnosi e nei metodi di cura «Lo studio e l'aggiornamento scientifico per il dentista e l'odontoiatra non sono solo un dovere professionale, ma influenzano sensibilmente il rapporto di trasparenza fra medico e paziente nel momento della diagnosi e nella scelta della cura. Inoltre – lo vedremo successivamente – riguardano il come e perché la prevenzione serve a limitare i danni e i costi delle patologie dentali... E non solo. Parliamo allora le nuove frontiere dell'odontoiatria, che sono in parte inesplorate ma che potrebbero modificare gli orizzonti della professione e degli interventi sui pazienti. A partire dalla gnatologia, che è una parola strana ma evocativa, perché è una branca dell'odontoiatria che studia le funzioni della masticazione, il movimento mandibolare in rapporto con la mascella e la conformazione della struttura dentale, la cosiddetta "occlusione". L'occlusione, cioè i contatti tra i denti delle arcate superiore e inferiore (quando la bocca è ferma o in movimento) è spesso imperfetta. Queste anomalie denominate "malocclusione", possono essere sia di origine genetica (come natura ci ha fatto) che comportamentale, nel momento in cui teniamo una certa postura non corretta dei denti e della bocca. Per capire di cosa stiamo parlando, e quali possono essere le conseguenza negative non solo per la bocca ma anche per altre fondamentali funzioni dell'organismo umano, vale al pena prendere ad esempio la prima vertebra cervicale: l'atlante. Situata in una posizione strategica, questa vertebra è una sorta di “piedistallo" che sorregge il cranio e il suo corretto bilanciamento è fondamentale per l'efficienza della circolazione del sangue e di

certe delicate funzioni neurovegetative: ritmo cardiaco, intestinale e della respirazione. Ebbene, recenti e autorevoli studi e diagnosi hanno evidenziato che – esclusi particolari traumi subiti alla nascita o nel corso della vita – nell'80 percento dei casi, i deleteri squilibri di questa vertebra sono derivati da una "malocclusione". Certo, le ricerche in tale ambito sono ancora in evoluzione e anche gli strumenti di diagnosi sono ancora complessi e da perfezionare, ma nel prossimo futuro apriranno nuovi fronti di adeguamento professionale e responsabilità da parte del dentista, che vanno ben oltre la parcellizzazione dei singoli interventi su quello o quell'altro dente. Le relazioni determinanti e le interconnesioni fra i problemi di postura dentale (originarie o acquisite) e le conseguenze sulla salute generale di un individuo, saranno destinate ad allargare – in campo odontoiatrico – sia l'approccio con i problemi (passati e presenti) della bocca del paziente, sia le metodiche che dovranno essere sempre più calibrate sul migliore rapporto fra costi, benefici e durata nel tempo delle cure. Di alcuni di questi dettagli, fondamentali nel rapporto fiduciario fra medico e cliente ne riparleremo presto, nella prossima puntata». Dottor Carlo Ercolani Ambulatorio Dentistico Ercolani - Studio specializzato in Odontoiatria - Ercolani Dr. Carlo, Dr. Roberto, Dott.sa Paola - via Teodorico 15 - Ravenna - tel. 0544 451580 - www.dentistiercolani.com


RAVENNA &DINTORNI 6/2 2014

ASTRI

24

ARIETE I rapporti con colleghi e familiari sono piacevoli come una gastrite. Colpa di Marte opposto, che titilla l’alligatore che c’è in voi. Non azzannate le parti molli di chi non sa fare altro che procurarvi ostacoli. Anche sul piano finanziario: Giove in quadratura suggerisce di rimandare lo shopping.

BILANCIA Con Venere in quadratura e Marte nel segno non sclerate e non trapanate le rotule altrui. Le difficoltà maggiori riguardano il piano relazionale, dove dovrete dimostrare intraprendenza e una decisionalità che non sempre possedete. Attività suina in ripresa, quella sentimentale narcotizzata.

TORO Grazie a Mercurio, efficienza e creatività sono al top nel lavoro, con conseguenti e utili colpi di terga nelle collaborazioni e nei nuovi progetti. Approfittate della Luna nel segno giovedì per non arrivare a sera senza aver dedicato un po’ di tenerezza al partner. Ormone rosso Valentino martedì.

SCORPIONE Con Mercurio in trigono sul lavoro siete super favoriti, fiutate la possibilità di lauti guadagni anche attraverso i muri tatuati di umidità. Solo l’amore è un tantino sfigo-pendulo, ma sarà compensato da una fornicazione piccante come peperoncino, purché non abbiate fretta di arrivare.

GEMELLI L’atmosfera è frizzante e creativa. Merito anche della Luna nel segno sabato, che pungola la mente e l’ormone, con risultati spettacolari in fatto di altruismo suino. Nel lavoro poi vi basterà sfoderare una faccia da natiche nuova di zecca, per conquistare la fiducia di chi conta e di chi vi paga.

SAGITTARIO È vero che la fortuna aiuta gli audaci, ma non gli ingenui. Fate attenzione a Mercurio e Nettuno in quadratura se non volete rischiare di scivolare sulla famigerata buccia di banana. Non fate il passo più lungo della gamba, anche in amore, se non volete ritrovarvi con gli ormoni che girano a vuoto.

CANCRO La quadratura di Marte continua a fracassarvi gli zebedei, fomentando conflitti e tensioni nell’ambito del lavoro. Cercate di non cannibalizzare nessuno e approfittate di amici e sponsor disposti a bussare alle porte giuste per aiutarvi. Amore temporaneamente platonico. Migliorerà.

vi aspettiamo anche per la serata di S.Valentino È GRADITA LA PRENOTAZIONE

Via Rocca Brancaleone 42, RA - tel. 0544 39403 - cell. 3333711780 - www.albergoristoranteicherubini.it

LEONE La quadratura di Saturno pesa, e non sempre vi sentite compresi o apprezzati. State calmi e narcotizzate il mostro di Dusseldorf che alberga in voi, anche se nella professione e in fatto di quattrini avrete a che fare con gente dai neuroni sfigo-improduttivi. Faccia a faccia suini domenica.

Cerchi casa?

CAPRICORNO Settimana impegnativa ma produttiva, anche se non sempre vi sembrerà di riuscire a fare ciò che vorreste. Giovedì e venerdì le giornate migliori anche se avrete a che fare con persone dal quoziente intellettivo rigido come i corpi sezionati dai medici legali. Domenica sintonizzatevi sul partner.

ACQUARIO A parte Saturno opposto, che talvolta vi rende più spaventosi di un rottweiler idrofobo, il successo vi arride anche se avreste voglia di imbalsamare da viva certe gente con il quoziente intellettivo di un’iguana. Ma con l’esuberante trigono di Marte, questa settimana vi aggiudicate il Golden Ormon.

VERGINE

PESCI

L’opposizione di Mercurio vi procura un forte meteorismo intestinale, ma non si escludono colpi di glutei per bilanciare la scarsa concentrazione sul lavoro. Da gestire con un po’ più di partecipazione anche l’amore e i nuovi incontri. Non cercate come al solito il pelo nell’uovo. Ogni lasciata è persa.

Senza nessun pianeta che vi rema contro, be quiet e non lagnatevi! Perché tutto vi riesce più del solito, anche se a volte non si capisce come questo sia possibile. Nel lavoro espansioni e consolidamenti sono possibili e l’amore arriva anche a chi è afflitto da eczema cerebrale.

DA PAGINA 26

PROFUMERIE SABBIONI-ETHOS

INFORMAZIONE PROMOZIONALE

Festeggia San Valentino a Parigi e Amsterdam Per un 14 febbraio sorprendente, novità, edizioni limitate e concorsi esclusivi San Valentino, la festa degli innamorati, è alle porte. Quale miglior occasione per sorprendere il vostro lui o la vostra lei con un regalo speciale? Le Profumerie Sabbioni a Febbraio si tingono di rosso, il colore dell’amore, e vi accolgono con tante emozionanti novità e iniziative. Collezioni make-up in edizione limitata, profumi inediti, confezioni speciali e concorsi instant win, per un San Valentino indimenticabile. È una dichiarazione d’amore all’Italia la nuova collezione make-up di Collistar: Ti Amo Italia. Dalla collaborazione con lo stilista Antonio Marras sono nati ombretti ultrabrillanti, rossetti Mille Baci effetto luce e colore, la terra Crema di Sole e tanti altri prodotti in edizione limitata per un San Valentino all’insegna dell’eleganza. Se cercate il profumo perfetto potrete scegliere fra tante novità come Roses, la nuova fragranza femminile di Chloé. Un invito alla tenerezza che vi conquisterà con le sue note di rosa, bergamotto e magnolia.

Per un regalo insolito, i lussuosi flaconi di Gucci Guilty Stud in edizione limitata saranno la scelta giusta. Per lei, accordi di mandarino e pepe rosa in un flacone dorato e, per lui, note di lavanda e fiori d’arancio racchiuse in flacone argentato. Infine, si chiama Valentino la prima fragranza maschile dell’omonima casa di moda, creata dal celebre naso Olivier Polge. Un flacone in cristallo sfaccettato che racchiude una fragranza di bergamotto e mirto, sublimata da accordi di caffè e gianduia. Anche le classiche fragranze come For Her di Narciso Rodriguez, in versione Eau de Toilette e Eau de Parfum, si vestono a festa in occasione di San Valentino. Per la vostra lei, l’elegante pochette rosa e nera,

proposta dallo stilista statunitense, che richiama i colori e le geometrie di For Her, in edizione limitata. Per completare il vostro 14 febbraio da sogno, dal 3/02/2014 al 16/02/2014 tutti i possessori di Ethos Card, che effettueranno un acquisto di almeno 39 euro nelle Profumerie Sabbioni Ethos, riceveranno una cartolina per partecipare all’estrazione di 2 week-end per due persone a Parigi, la capitale dell’amore. Inoltre, acquistando una fragranza 50ml o 100ml della linea Eternity di Calvin Klein con Ethos Card dal 3/02/2014 al 16/02/2014 si avrà diritto a ricevere un’altra cartolina per partecipare all’estrazione di 3 week-end per due persone ad Amsterdam. Richiedete subito gratuitamente la vostra Ethos Card nel punto vendita Profumerie Sabbioni più vicino a voi e seguiteci su Facebook e sul nostro sito www.sabbioni.it per rimanere sempre aggiornati sulle novità e le promozioni. Buon San Valentino a tutti, dalle Profumerie Sabbioni. Beatrice Montanari


INFOCITTÀ FIDO IN AFFIDO NEVICCHIO

E

FARMACIE DAL 6 ALL’8 FEBBRAIO

Nati il 15 agosto 2010, taglia mignon, dal pelo candido. Come tutti i piccoletti, si danno una grande importanza e strepitano dentro al box. Una volta liberi, si limitano a correre e ad annusare qualsiasi cosa… Diventeranno simpatici e fedeli compagni! Per conoscerli e adottarli rivolgersi al canile di Ravenna: tel. 0544 453095.

Del Portico Comunale 4 Carioli

via Corrado Ricci 17 - tel. 0544 212614; via Nicolodi 21 - tel. 0544 421112; via Epaminonda Farini 83 (S. Pietro in Vincoli) - tel. 0544 551007.

DAL 9 AL 12 FEBBRAIO Moderna Comunale 1 Guerrini

via Bovini 11 - tel. 0544 218994; via Berlinguer 34 - tel. 0544 404210; piazza Garibaldi 7 (Sant’Alberto) - tel. 0544 528110.

+ APERTURA NOTTURNA 19.30-8, E TUTTI I SABATO, DOMENICA E FESTIVI Comunale 8

ADOTTAMICI

via Fiume Abbandonato 124 - tel. 0544 402514.

+ APERTURA TUTTI I SABATO MATTINA 8.30-12.30

GINO Gino è un gattino maschio di circa 5 mesi, dolce e affettuoso. Lui e i suoi fratelli e sorelle (già sterilizzate), tutti molto belli, cercano una famiglia umana. Per conoscerli e adottarli, chiamate: cell. 333 1177664

Comunale 1 Comunale 2 Comunale 3 Comunale 4 Comunale 7 Comunale 9 Comunale 10

via Berlinguer 34 - tel. 0544 404210; via Faentina 102 - tel. 0544 460636; via Po 18 (Porto Corsini) - tel. 0544 446301; via Nicolodi 21 - tel. 0544 421112; via Bonifica 6 (Porto Fuori) - tel. 0544 433021; viale Petrarca 381 (Lido Adriano) - tel. 0544 495434; via 56 Martiri 106/E (Ponte Nuovo) - tel. 0544 61088.

✄ QUALITÀ DELL’ARIA

prova l'orlo jeans a 3 euro! offerta valida presentando questo coupon

Ravenna - via A. Oriani, 34 - tel 0544.1740058 - cell 393.7990975

www.ravennaedintorni.it

IQA dal 27 gennaio al 2 febbraio 2014 Stazione

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

Rocca Brancaleone Via Caorle Zalamella Agglomerato di Ra.

Legenda IQA Buona

Accettabile

Mediocre

Scadente

Pessima

L’IQA (Indice di qualità dell’aria) rappresenta sinteticamente lo stato complessivo dell’inquinamento atmosferico. Viene calcolato sulla base dei livelli di concentrazione degli inquinanti più critici del nostro territorio: particolato fine (PM10), biossido di azoto ed ozono. In funzione del suo valore si individuano cinque classi di qualità dell’aria. I dati giornalieri di Qualità dell’Aria relativi alla Provincia di Ravenna sono consultabili al sito: http://www.arpa.emr.it/ravenna/. L’andamento giornaliero delle concentrazioni di polveri PM10 in EmiliaRomagna è consultabile al sito: http://www.liberiamolaria.it

A cura del Comitato UISP di Ravenna via G. Rasponi, 5 - RA tel. 0544.219724 - fax 0544.219725 E-mail: ravenna@uisp.it - www.uisp-ra.it

CALCIO A 11 RINVIATO IL CAMPIONATO ROMAGNOLO AMATORI A CAUSA DEL MALTEMPO

Il maltempo, che ha colpito pesantemente tutta la Romagna ha causato un rallentamento anche nel calendario del Campionato romagnolo territoriale di calcio a 11. Dopo la verifica sulla situazione dei campi di gioco il Coordinamento organizzativo della manifestazione ha deciso di rinviare tutte le partite in programma nel fine settimana scorso. Nel Bollettino ufficiale pubblicato nella mattinata di mercoledì 5 febbraio saranno presenti maggiori dettagli su eventuali recuperi e variazioni al calendario originale legate proprio al perdurare del maltempo.

LA CONFERENZA

Venerdì 7 febbraio alle ore 20.30, presso l’Auditorium della scuola media di via Murri ad Alfonsine, la Lega atletica leggera delle Uisp Ravenna, Bassa Romagna e ImolaFaenza organizza la serata delle premiazioni dell’annata podistica 2013. Durante la serata saranno premiati gli atleti e le società che si sono distinte nel 21° Ravenna Cross Uisp 2013 e il 15° Campionato di corsa su strada e nelle camminate estive 2013. Sono invitati a essere presenti le società e gli atleti che hanno partecipato a questi eventi.

Quando l’ascensore viola la privacy Una recente sentenza del Tribunale di Macerata, la n. 1278 del 10 dicembre 2013, ha dichiarato annullabili le delibere dell’assemblea condominiale che autorizzava la realizzazione di un ascensore. La decisione è stata presa perché la nuova realizzazione avrebbe prodotto un pregiudizio per le parti comuni e per le parti esclusive. In particolare, l’eccessiva vicinanza dell’impianto, avrebbe violato la riservatezza dei condomini e diminuito areazione e illuminazione delle loro abitazioni. Il ricorso è stato presentato da un condomino avverso a due delibere condominiali. La prima autorizzava la realizzazione di un impianto ascensore che, a detta del ricorrente, avrebbe causato dei danni in relazione all’areazione ed all’illuminazione del proprio appartamento, nonché delle alterazioni alle parti comuni, che già presentavano elementi di inidoneità con la normativa vigente. La seconda ripartiva le spese di realizzazione Associazione sindacale di tale impianto anche nei con- piccoli proprietari immobiliari fronti del condomino ricorrente. Il Giudice, vista la perizia tecnica, Ravenna V.le Galilei 81/83 ha accolto il ricorso e annullato tel. 0544 470102 0544 470075 entrambe le delibere perché è sta- fax info@asppi.ra.it to accertato che la realizzazione www.asppi.ra.it dell’impianto in questione, ad una Faenza Via Cavour, 25 distanza di appena 15 cm dalle fi- tel. 0546 25807 nestre del ricorrente, avrebbe faenza@asppi.ra.it Via Manfredi, 41 comportato un “deperimento delle Lugo tel. 0545 33356 condizioni generali di abitabi- lugo@asppi.ra.it lità”, per sottrazione di spazio per luce ed aria. E l’eccessiva vici- SERVIZI AI SOCI contratti nanza dell’impianto agli infissi - Gestione di locazione del ricorrente avrebbe comportato - Assistenza legale il pericolo di violazione del diritto - Consulenza condominiale alla privacy del ricorrente, accon- - Consulenza tecnica sentendo “sbirciatine” non gradi- - Consulenza fiscale te, oltre che il “disturbo” dovuto a - Affitti e vendite da rumori continui inerenti al funzioprivato a privato namento dell’impianto. Dal 1980 a Ravenna

LA MOSTRA

Uisp e Città Attiva presentano Ciclismo: salute, benessere e allenamento alla sala Buzzi “Adotta una Vetrina” I Comitati Uisp di Ravenna, Lugo e Imola-Faenza promuovono martedì 11 febbraio alle 20.30 una conferenza aperta a tutta la cittadinanza dedicata al ciclismo. Si terrà presso la sala “Silvio Buzzi” in via Berlinguer 11 a Ravenna (ex seconda circoscrizione) e avrà come titolo Ciclismo: salute, benessere e allenamento. Ospiti della serata Roberto Conti, ex ciclista professionista con esperienze internazionali, ed Elena Cavalazzi, medico sportivo collaboratrice presso i laboratori del Coni a Roma. Verranno affrontati contenuti che riguardano preparazione e prevenzione dell’atleta, controlli medici specialistici e i rischi derivanti da comportamenti extra sportivi. Il ciclista Roberto Conti racconterà esperienze di vita al Giro e Tour de France. Una serata dedicata al ciclismo amatoriale con l’obiettivo di comunicare valori e comportamenti etici da mantenere durante le uscite in compagnia e nelle competizioni sportive. Informazioni presso Uisp Ravenna tel. 0544 219724.

PODISMO SERATA DI PREMIAZIONI DELL’ANNATA 2013 ALLA SCUOLA MEDIA DI ALFONSINE

25

ASPPI Notizie

+ APERTURA DIURNA 8.30-19.30

FULMINE

RAVENNA &DINTORNI 6/2 2014

CORSI RACCHETTONI: AVVIAMENTO E PERFEZIONAMENTO Uisp Ravenna organizza corsi di avviamento e perfezionamento al racchettone rivolti a tutti. Uisp, in collaborazione con il tecnico-educatore Gianfranco Corelli, propone percorsi per ragazzi da 8 a 16 anni e corsi adulti maschili e femminile presso il Centro Sportivo Robur di via Guidarelli 7, a Ravenna. L’attività è aperta a tutti dai principianti a chi è già in possesso di buona tecnica. I corsi prevedono diversi livelli di abilità. E sono solo per soci Uisp. Per prenotare le lezioni chiamare direttamente il maestro Gianfranco Corelli, tel. 347 7018353.

Sabato 8 febbraio 2014 alle ore 16 presso i Giardini Speyer (zona stazione) verrà inaugurato il progetto “Adotta una Vetrina”, mostra fotografica a cura di Vincenzo Pioggia e Micol Pizzolati, promosso da “Città Attiva” in collaborazione con Uisp Ravenna e alcuni commercianti di Ravenna. Verranno allestite vetrine della zona Speyer e del centro città compresa “Galleria Rasponi” con immagini sportive dedicate alla disciplina del Parkour. Si tratta di un’attività motoria che sta tra l’acrobatica e l’arte circense e utilizza, come strumenti, tutto ciò che si trova nell’arredo urbano per compiere azioni di grande spettacolo. Il progetto nasce con l’obiettivo di riqualificare vetrine abbandonate o trascurate per renderle più accattivanti. Un modo per trasformare un luogo di degrado, presunto o reale che sia, in una occasione d’incontro, di socialità, di scambio e cultura per i cittadini. Sarà una mostra itinerante che presenta le prime tavole fotografiche nelle vetrine dei negozi presso i Giardini Speyer e condurrà lo spettatore prima in via Salara poi al centro città dove culminerà all’interno della “Galleria Rasponi” con una decina di lavori estrapolati dalla macchina del fotografo Vincenzo Pioggia e commentate dai testi di Micol Pizzolati. Inaugurazione del progetto sabato 8 febbraio alle 16 con intervento degli assessori al Decentramento Valentina Morigi e allo Sport e Ambiente Guido Guerrieri. La mostra rimarrà in visione presso la Galleria Rasponi fino all’8 marzo prossimo.


SETTIMANALE

26

inserto di Ravenna&Dintorni giovedì 6 febbraio 2014

Agenzia Immobiliare

ROMAGNA

AFFITTASI

cia, bagno con vasca, 3 letto (matrim. e due doppie, lavanderia. P.T. garage e cantina. RiCENTRO/OSPEDALE: sc. autonomo e nessuna spesa monolocale recente posto al condominiale. piano terra senza spese con€ 740,00 dominiali. Ingresso autonomo, da verandina, soggiorno, letto matrimoniale (diviso dal sog- MAD. DELL’ALBERO giorno), bagno con doccia. in casa singola, a 300 mt dal paese, appartamento autonoCantina. Arredato. mo, posto al piano terra in bi€ 390,00. familiare. Ingresso, soggiorno, cucina, 2 camere grandi, baRAVENNA, gno con vasca e doccia, lavanZONA STAZIONE appartamenti ampi e nuovi al deria con camino, garage. Ar1° piano composti da soggior- redato, impianti autonomi. no con angolo cottura, ripo- € 550/mese stiglio, 2 camere da letto ampie, bagno con doccia e posto CENTRO STORICO appartamento appena restauauto. Cucina arredata. rato, al 1° piano con ascensoA partire da € 580,00 re. Ingresso in ampio soggiorno con cucina a vista, terrazzo CENTRO STORICO Appartamento molto ampio, ampio e godibile, disimpegno, ristrutturato, al 2°ed ultimo letto matrim., bagno con docpiano in bifamiliare. Ingresso, cia, ripost. P. int. Cantina. Risc. salone di 40 mq, cucina abit., aut. Cucina arredata. disimpegno, bagno con doc- € 550.

Via degli Spreti, 71 I Ravenna Tel.0544.501515 - Fax 0544.504972 agenziaromagna@libero.it

RAVENNA (VIA DEI POGGI)

AGENZIA IMMOBILIARE

VILLANOVA DI RAVENNA

appartamento in piccola palazzina posto al primo piano. Ingresso, soggiorno, cucina abitabile, bel balcone a loggia accessibile sia dalla cucina che dal soggiorno, disimpegno con ripostiglio, 2 letto matrimoniali, bagno con vasca. P.T. ampio garage e posto auto. Riscald. autonomo. In zona silenziosa e tranquilla. € 153.000 tratt

VENDESI

in campagna, casa singola su parco di 2.800 mq recintati, ideale per chi vuole abitare in campagna con un grande giardino a disposizione, un piccolo capannone e vari fabbricati di servizio. Si trova vicino a Ravenna ma in piena campagna. Costruita negli anni 50, attualmente necessita di ristrutturazione. La superficie complessiva della casa (oltre 220 mq), si sviluppa prevalentemente al piano terra. Ingresso, salone (60 mq), sala da pranzo, cucina e bagno, oltre ad altro locale di servizio completano il piano terra. 1° piano con 2 letto matrim. ed una cameretta. € 160.000 tratt

A 12 KM DA RAVENNA recentissima villetta d'angolo con ampio giardino e piena autonomia, costruita con criteri di qualità, che per motivi lavorativi si mette in vendita. Giardino ad angolo con posto auto, pergolato ampio, soggiorno, cucinotto che si separa tramite porte a scrigno, lavanderia e bagno con doccia completano il piano terra. Al primo piano: camera da letto matrimoniale, camera da letto singola, bagno con vasca e bel balcone. Mansarda capiente di circa 40 mq(ideale come terza letto o studio) con predisposizione terzo bagno. Pannelli fotovoltaici, zanzariere, impianto irriguo, predisposizione clima ed allarme. “D” ep tot 91,44. € 180.000 tratt

ZONA STADIO vendesi 2 appartamenti sullo stesso pianerottolo. In palazzina di soli 6 appartamenti al secondo piano si cedono i due appartamenti confinanti. Entrambi sono composti da ingresso, soggiorno con balcone, cucina abitabile con balcone, disimpegno, 2 letto, bagno e ripostiglio. Al PT garage. Risc. aut., basse spese condominiali, da ammodernare. “F” ep tot 178,52 Vendibili anche separatamente a partire da € 140.000.

S. BIAGIO:

bell'appartamento ristrutturato recentemente in piccola palazzina. Posto al secondo ed ultimo piano composto da ingresso, soggiorno, cucina abitabile con balcone, disimpegno, bagno/lavanderia, 3 letto, bagno con doccia e balcone. P.T. garage e cantina. Riscaldamento autonomo. Zona molto bella tranquilla e vicina al centro, servita dalla vicinanza di scuole, asili, supermercati e negozi in genere. "F" 208,40 € 230.000 tratt

LA ROCCA

Via Rocca Brancaleone, 20 - Ravenna Tel. 0544 216156 - Cell. 348 0308088 ag.larocca@libero.it MARINA ROMEA VILLETTA D'ANGOLO ANNI 70, libera. Piano Terra giardino, soggiorno, cucinotto, bagno. Primo Piano: 2 camere da letto bagno. Secondo piano: Camera da letto, bagno. Classe G. Rif. 22B € 200.000 RAVENNA S.ROCCO Casetta da ristrutturare di circa 100 mq su due livelli con giardino Rif. 83B € 130.000 CENTRO STORICO attico di grande metratura, su due livelli, da sistemare, ingresso, ampio soggiorno, cucina abit., 4 letto, 3 bagni, ampia zona servizi, terrazzi. CL: G. Info in agenzia S. ROCCO casa abbinata, anni ‘80 ben tenuta, ingresso soggiorno, cucina, 3 camere da letto, 4 bagni, studio, solarium, garage, taverna, giardino. CL: F Info in agenzia ADIAC. GALLERY villa anni ‘60, grandi dimensioni, ingr., ampio soggiorno, cucina abitabile, 3 camere da letto, 2 bagni, al p.t. ampia zona servizi. CL: F. Info in agenzia CENTRO STORICO AD. ROCCA BRANCALEONE immobile di grandi dimensioni, possibilità di varie soluzioni. CL: G. Info in agenzia S. ROCCO casa abbinata da un lato, anni ‘50 di circa 190 mq su 2 piani, con seminterrato e giardino. CL: G € 235.000

AGENZIA IMMOBILIARE

RAVENNA AD. IPPODROMO app.to ben tenuto: ingresso, soggiorno, cucina abitabile, 2 camere matrimoniali, bagno, balcone, cantina. Rif. 3A - CL: G E. € 135.000 RAVENNA ZONA POGGI appartamento ben tenuto: ingresso, soggiorno, cucinotto, 2 camere da letto bagno 2 balconi cantina e garage rif. 7A € 125.000 cl.f F SAN BIAGIO appartamento anni 70 ben tenuto, zona tranquilla, piccola palazzina, ingresso, soggiorno, camera matrimoniale, camera singola, studio, bagno, 2 balconi, garage. Rif. 14A - CL: F. € 170.000 CENTRO appartamento ben tenuto, di buona metratura, ingresso, soggiorno, cucina abit., 3 camere da letto, 2 bagni, terrazzino, garage, cantina. Rif. 42 CL: F. € 255.000 CENTRO STORICO zona tranquilla, app.to libero, ben tenuto: ingr., soggiorno, cucina abit., camera matrim., camera doppia, bagno, balcone, ripost., garage. Rif. 36 - CL: E. € 245.000 CENTRO STORICO mansarda ben tenuta, ingresso, soggiorno, cucina, camera matrim., studio, bagno. Rif. 34 - CL: E. € 120.000 SAN ROCCO, in piccola palazzina appartamento ben rifinito su due livelli: 1° Liv. Ingresso, ampio soggiorno, angolo cottura bagno, 2° liv. camera matrimoniale, bagno, P.T. cantina. Riscaldamento autonomo. Rif. 41 A. C.L: F € 165.000

RAVENNA - via IV Novembre 4B tel. 0544 36337/36372 www.ideacasaravenna.com • casa_idea@libero.it

ADIACENZE VIA VICOLI

Accogliente CASA ABBINATA in posizione tranquilla con ampio giardino privato su tre lati: P.T. ingresso, soggiorno, cucina abitabile, bagno, ripostiglio, dispensa, cantina; P.T. 2 camere da letto matrimoniali, bagno, balcone e terrazza. Da rimodernare. Classe energ. "G" ep 462,90. Rif. 499/d € 250.000,00 tratt.li

BORGO SAN BIAGIO Caratteristica CASA ABBINATA del Borgo, di recentissima ristrutturazione con finiture di ottimo livello: P.T. ingresso, soggiorno, cucina abitabile, bagno, ripostiglio; P.P. 3 camere da letto, bagno, balcone. Posizione molto tranquilla. Classe energetica "G" ep 298,96. Rif. 501/d € 260.000,00 tratt.li

BORGO SAN BIAGIO (VIA ZALAMELLA)

VERA OCCASIONE! - Spaziosa CASA ABBINATA: ingresso, soggiorno, studio, cucina abitabile, 3 camere da letto matrimoniali, 2 bagni, tavernetta, camera per ospiti, locale di servizio, ripostiglio, posto auto. Possibilità di ricavare 2 APPARTAMENTI INDIPENDENTI. Giardino privato su tre lati. Da rimodernare. Classe energ. "G" ep 479,00. Rif. 468/d € 235.000,00 tratt.li

CENTRO STORICO (VIC-ZE VIA D'AZEGLIO) Luminoso APPARTAMENTO al 2° piano con ascensore: soggiorno, cucina, 2 camere da letto, bagno, cantina. Riscaldamento autonomo. Classe energetica "G" ep 290,67. Rif. 584/a € 125.000,00 tratt.li

RAVENNA SANT’ANTONIO VENDESI CASA ABBINATA CON INGRESSO INDIPENDENTE E GIARDINO PRIVATO, COMPOSTA DA: INGRESSO, SALA CON BALCONE, CUCINA ABITABILE, DISIMPEGNO NOTTE, DUE LETTO E BAGNO. MANSARDA ABIT. CON BAGNO. Ampi servizi al piano terra più Garage e lavanderia. Classe energetica in lavorazione. Richiesta € 245.000,00

BORGO SAN BIAGIO (NULLO BALDINI)

Confortevole APPARTAMENTO in buono stato d'uso: ingresso, soggiorno, cucina abitabile, 2 camere da letto matrimoniali, bagno, ripostiglio, terrazza, garage e posto auto. Riscaldam. a gestione indipendente. Classe energetica "G" ep 210,14. Rif. 548/a € 145.000,00 tratt.li

PONTE NUOVO Accogliente APPARTAMENTO INDIPENDENTE in ottimo stato d'uso in posizione tranquilla: ingresso indip., soggiorno con caminetto, cucina abit., 3 camere da letto, 2 bagni, balcone, tavernetta con caminetto, cantina, garage e posto auto. Spazioso giardino privato. Risc. aut. e aria condizionata. Impianti a norma di legge. Nessuna spesa di condominio. Classe energetica "C" ep 86,85. Rif. 580/a € 245.000,00 tratt.li

Via Nullo Baldini 6 (proseguimento via de Gasperi) RA - tel. e fax email: eurocase@fastwebnet.it

0544 33158

RAVENNA CENTRO STORICO VIA ORIANI VENDESI APPARTAMENTO al quarto piano con splendida vista e molto luminoso, composto da: ampio ingresso, sala, cucina abitabile, 2 camere da letto matrim., stanza ripostiglio/cabina armadio, bagno con finestra e due balconi uno aperto e uno verandato. Cantina e deposito biciclette comune. Risc. autonomo e ascensore. Classe energ.D. Richiesta € 158.000,00 BAGNACAVALLO APPARTAMENTO di circa 100 mq al primo piano con ascensore composto da: ingresso, cucina abitabile, soggiorno, tre letto (due matrimoniali e una singola), bagno e balcone. Riscaldamento autonomo. Cantina e garage. Classe energetica G. Richiesta € 120.000,00 MARINA DI RAVENNA ZONA PARK HOTEL VENDESI APPARTAMENTO IN PALAZZINA DI RECENTE COSTRUZIONE, AL SECONDO ED ULTIMO PIANO, ESPOSTO AD EST, LUMINOSO: ingresso, soggiorno/cucina, due vani letto mat., due bagni finestrati, balcone, garage e posto auto. Classe. Energ. E. Rich. € 230.000,00 RAVENNA CENTRO STORICO Vendesi avviata attività di ristorazione, a due passi da Piazza Del Popolo; ampio locale con doppia sala. Rich. € 170.000,00

RAVENNA CENTRO STORICO Vendesi appartamento in zona centralissima ma aperta al traffico, recentemente ristrutturato, composto da: ingresso, ampia sala, cucina abitabile, tre letto e due bagni. Ampio balcone con splendido affaccio, garage e cantina. Classe energ. in lavorazione. Info in agenzia RAVENNA CENTRO/SAN BIAGIO Vendesi casa abbinata da un lato, con ingresso indipendente e giardino di proprietà, ristrutturata: P.T Ingresso, cucina con ripost. nel sottoscala, sala con armadio a muro e bagno. 1°P due camere da letto di cui una con cabina armadio e ampio bagno. Aria condiz., parquet nelle stanze. Cantina e possibilità di posto auto in cortile. Classe energ. in lavorazione. Info in agenzia

RAVENNA CENTRO STORICO VIA ORIANI VENDESI APPARTAMENTO mansardato in piccola palazzina di recente costruzione, sito al 2° e ultimo piano: ingresso, soggiorno/cucina e balconcino; disimpegno notte con armadio a muro, camera matrim. e ampio bagno finestrato. Posto moto/auto coperto. € 160.000,00 RAVENNA PORTO FUORI Vendesi monolocale di recente costruzione; ingresso indipendente, ripostiglio, cabina armadio, bagno con finestra e ampio balcone. Posto auto esclusivo in corte comune. No spese condominiali. Classe energetica D. Richiesta € 85.000,00 RAVENNA VIA DIAZ AFFITTASI AMPIO NEGOZIO di circa 100 mq con due ampie vetrine. Info in agenzia


SETTIMANALE

27

inserto di Ravenna&Dintorni giovedì 6 febbraio 2014

RAVENNA

Via Santucci, 36

tel./fax

0544.

219628

Cortesia, esperienza e professionalità Aspettiamo il TUO USATO da VALUTARE e VENDERE Insieme troveremo la soluzione per le tue esigenze

Assistenza fino al rogito

Se COMPRI e VENDI CASA con noi PAGHI SOLO UNA MEDIAZIONE! TUTTE le nostre OFFERTE IMMOBILIARI su WWW.GECOSRA.IT MEZZANO: APPARTAMENTO di recente costruzione, rifiniture di pregio, con ingresso indipendente al piano primo e ultimo in contesto di sole 4 unità. Soggiorno con balcone, cucina con balcone, disimpegno, camera da letto matrim. con balcone, camera singola e bagno finestrato. Sottotetto al piano superiore con bagno. Giardino angolare e posto auto coperto al PT. Predisp. aria condizionata e pannelli solari, zanzariere. € 215.000,00 Classe energ. B - Ep: 56,13- Rif. 2932/RD RAVENNA ZONA POGGI: Stupendo ATTICO, di grandi dimensioni, composto da: ampio salone con accesso su terrazza di mq 67, cucina abitabile, studio, disimpegno notte destro con 1 camera da letto padronale con balcone, guardaroba, bagno con vasca e doccia a muro, ripostiglio/lavanderia; disimpegno notte sinistro con 2 camere da letto, bagno, ampio disimpegno per guardaroba, balcone e garage. Risc. a pavimento, predisp. aria condizionata. Si valuta eventuale permuta!!! Classe energetica D - Ep: 93,60- Rif. 744/RD OCCASIONE!!!! CLASSE: APPARTAMENTO di recente costruzione con ingresso indipendente al piano terra, con ampio giardino angolare, casetta di legno. Spazioso soggiorno angolo cottura, disimpegno notte, due camere da letto e bagno finestrato. € 175.000,00 Tratt. Classe energ.D - EP: 123,89- Rif. 2874/RD RAVENNA: luminoso APPARTAMENTO pronta consegna. Soggiorno con zona cottura a vista, balcone abitabile, disimpegno armadiabile, camera matrimoniale, bagno con finestra. Garage e cantina. Riscald. autonomo, predisp. aria condizionata. € 135.000,00 Classe energetica C - EP: 62,38. Rif. 345/2 PERIFERIA SUD: Comodissima VILLETTA angolare, abbinata ad un lato, su due livelli, con giardino di mq 450 piantumato ed attrezzato con casetta di legno, due posti auto. Ampio soggiorno con camino ed accesso a porticato di mq 45, cucina abitabile (eventualmente trasformabile in 3° camera da letto) e bagno finestrato. Al piano superiore 2 camere da letto e spazioso bagno finestrato. Pannelli solari con produzione acqua calda, risc. autonomo, aria condizionata. Classe energetica E - Ep: 114,43. € 249.000,00 Rif. 2941/RD

SAN BARTOLO: VILLA INDIPENDENTE immersa nel verde, di recente e sapiente ristrutturazione, su due livelli, rifiniture di pregio. Al PT soggiorno con camino, cucina, salotto, una camera da letto matrim., ripostiglio e bagno finestrato, ampia taverna (ex stalla). Portico angolare. Al piano superiore 4 camere da letto, 2 bagni. € 650.000,00 si valuta permuta. Certificazione energetica in corso Rif. 2897/RD

ZONA LIRICA: APPARTAMENTO al piano terra in buono stato d'uso, composto da soggiorno angolo cottura, disimpegno, camera da letto matrimoniale, bagno finestrato, loggiato adibito a lavanderia e giardino. Posto auto coperto e cantina. Riscaldamento autonomo. € 135.000,00 Certificazione energetica in corso. Rif. 3002/RD

CASA DI CURA SAN FRANCESCO: Causa trasferimento vendesi VILLA INDIPENDENTE degli anni '90, in ottimo stato d'uso, con ampio giardino e veranda apribile attrezzata con forno pizza. A piani sfalsati troviamo al PT soggiorno, cucina, bagno lavanderia, taverna e garage. Ai piani superiori 3 camere da letto, cabina armadio, due balconi e bagno. Pavimenti in parquet e ceramica, scuroni alle finestre con inferiate. Info e planimetrie previo SAN BIAGIO: Splendido APPARTAMENTO appuntamento in agenzia. Rif. 2272/RD completamente e finemente ristrutturato, composto da salone con balcone, cucina abi- SAN BIAGIO: CASA ABBINATA ad un lato tabile con balcone, disimpegno notte, 2 ca- completamente ristrutturata, in regola con le mere da letto matrimoniali, camera singola, 2 ultime normative del risparmio energetico, bagni e garage al piano terra. Riscaldamento con possibilità di scelta degli interni. E' diautonomo, predisp. aria condizionata, finiture sposta su due livelli: al piano terra soggiorno, di pregio. Libero a breve. € 295.000,00 Clas- cucina, bagno, corte interna, cantina e taverse energetica D - Ep: 112,50- Rif. 2986/RD netta con camino in corpo staccato. Al piano superiore 3 camere da letto e bagno. PossibiSAN BIAGIO: Splendida VILLA angolare di lità di ricavare un ampia terrazza. recente costruzione, accuratamente e otti- € 350.000,00 Certificazione energetica in mamente rifinita, con ampio giardino di mq corso. Rif. 2938/RD 200 circa ben curato e posti auto interni. Al piano terra ampio salone, cucina abit., disim- CENTRO STORICO: APPARTAMENTO al 3° pegno e bagno lavanderia. Al 1°P. camera da e ultimo piano,con ascensore,in ottimo stato letto matrimoniale con bagno finestrato, due d'uso, composto da: spazioso ingresso, sala, camere singole, 2° bagno, balcone e loggia. cucina abitabile con terrazzo, disimpegno Sottotetto adibito a ripostiglio. Ampia Taver- notte armadiabile, 3 ampie camere da letto e na finestrata di oltre 50 mq con predisp. ca- bagno. Cantina di mq 10. Risc. autonomo, mino. Risc. autonomo, aria condizionata, aria condizionata, impianti a norma certificapredisp. aspirazione centralizzata, antifurto, ti. € 280.000,00 Tratt. Classe energetica E- pavimenti parquet in tutte le stanze, comple- Ep: 167,04- Rif. 2921/RD tamente arredata. € 630.000,00 Classe energetica D - Ep: 99,25- Tratt. Rif. 2293/RD MADONNA DELL'ALBERO: Graziosa CASA INDIPENDENTE completamente ristrutturata VICOLI: APPARTAMENTO con ingresso indi- nel 2000, su 2 livelli con ampio giardino e logpendente al piano rialzato degli anni '80, da giato attrezzato di camino barbecue. Al piano rimodernare, con ampio giardino e spazioso terra ampia taverna con cucina a vista e saterrazzo loggiato con barbecue. Ampio salo- lotto, bagno finestrato e garage piastrellato. ne con camino, zona pranzo, cucina, 3 came- al paino superiore 1 camera matrimoniale con re da letto, 2 bagni. Al piano sottostante con guardaroba, 1 camera da letto doppia, salotaccesso dall'appartamento grande garage, to con camino e predisposizione angolo cotcantina e lavanderia. Risc. autonomo, im- tura, antibagno e spazioso bagno. pianti dell'epoca. € 300.000,00 Classe ener- € 315.000,00 Classe energetica F - EP: getica F - Ep: 173,01- Rif. 2928/RD 181,27- Rif. 2740/RD MEZZANO: OCCASIONE!!! CASA SINGOLA disposta tutta al piano terra, completamente ristrutturata, composta da soggiorno, cucina abitabile, 2 camere da letto matrimoniali (possibilità 3° letto), antibagno e bagno. Corte di mq 80 circa e loggiato. RIsc. autonomo, aria condizionata, zanzariere. € 130.000,00 certificazione energ. in corso Rif. 3001/RD

Viale della Lirica, 61 - 4° Piano . Ravenna tel. 0544.404047 . fax 0544.406721 www.agenziafuturasrl.it . info@agenziafuturasrl.it SAN MICHELE In contesto residenziale di poche unità, bellissimo appartamento a piano terra, con ingresso e giardino indipendenti, composto da: sala, cucina separata, affacciata su ampia veranda con camino; 1 letto matrimoniale, bagno finestrato, 2 ripostigli; zona lavanderia; ampio garage. Aria condizionata zona giorno/notte. Risc. Aut. Caldaia a condensazione. Rifiniture molto piacevoli con utilizzo materiali di ottima qualità. POSSIBILITA’ AFFITTO A RISCATTO! Certif. energ Classe “D” EP 127,90 Rif. sito 100 € 140.000 Foto in agenzia ZONA VIALE ALBERTI Delizioso appartamento di recente costruzione, ultimo piano con ascensore. Composto da: sala, cucina abit. con accesso a loggia attrezzabile per i periodi estivi, 2 letto, bagno finestrato; ampio garage con cantina. Risc. aut. Aria condiz. zona giorno e notte. Certif. Energ.D Ep. 118,57. Rif. sito 45 € 208.000 SAN BIAGIO attiguo centro storico Casa anni ’60 da ristrutturare, abbinata ad un solo lato, su due livelli fuori terra, composta da ingresso; cucinotto separato; tinello pranzo; soggiorno; 3 letto matr. ampie; 2 bagni; cantina; lavand.; cortile esterno. Totali mq. calp. 160 circa. Certif. Energ. G Ep. 364,50. Rif. sito 130 € 210.000 Foto e maggiori info in agenzia

ZONA VIA VICOLI QUARTIERE NULLO BALDINI Casa indipendente, su lotto di terreno edificabile di circa mq. 460 (indice S.U. 0,90). Attualmente l’immobile è composto a piano terra da una zona servizi di circa mq. 100 e al primo piano da disimpegno; cucina; soggiorno; 2 letto; bagno finestrato; ampio terrazzo. Possibilità edificatorie che ben si prestano per interventi di ampliamento per una o più unità immobiliari. Zona tranquilla e ben servita. Certif. Energ. G Ep. 391,52. Rif. sito 74 € 340.000 Foto e maggiori info in agenzia CENTRO STORICO (ADIAC. LOGGETTA LOMBARDESCA) Appartamento, molto luminoso, da rimodernare, di 140 mq calpestabili, con terrazzo di circa 40 mq, accessibile dal salone. L'immobile è composto da: ampio ingresso, salone (mq. 60 circa), cucina abitabile, 3 letto (2 matrimoniali e una doppia), 2 bagni finestrati, ampio disimpegno notte, ripostiglio, balcone. Posto auto coperto. Risc. autonomo. Certif. Energ. G Ep. 250,70. Rif. sito 34 € 330.000

ZONA VIALE DELLA LIRICA Appartamento al 3° piano ed ultimo con ascensore, ottimamente arredato, con rifiniture molto piacevoli, composto da ingresso; soggiorno con cucina a vista ed affaccio su terrazzo abit.; disimp. notte con ripostiglio; 1 letto matrim.; bagno finestrato; ampia cantina a PT e posto auto. Risc. aut. Impianti a norma – tutto parquet . Certif. Energ. “ E “ Ep. 150,06. Rif. Sito 35 € 140.000 (arredato) Foto e maggiori info in agenzia CENTRO STORICO (VICINANZE BASILICA SAN VITALE) Appartamento ben rifinito, al 1° Piano ed ultimo, su 2 livelli soggiorno/ pranzo con cucina disimpegnata; 2 letto; 1 studio; 2 bagni finestrati; ripostiglio/lavanderia; terrazzino in falda; garage (possibilità di secondo garage ). Risc. aut. – Impianti a norma - Ottimo contesto residenziale di recente costruzione, in zona tranquilla e riservata. Certif. Energ. “ D” Ep. 96,50. Rif. sito 77 € 265.000 Foto e maggiori info in agenzia ZONA VIA ZALAMELLA In contesto signorile, appartamento di ampie dimensioni, molto luminoso, da rimodernare, posto al 3 ed ultimo piano con ascensore. Ingresso, sala, cucina abitabile, tinello/pranzo, 4 letto (2 matrimoniali e 2 singole), 2 bagni, 3 balconi, armadio a muro nel disimpegno notte; cantina e garage doppio. Ampio parco condominiale. Risc. centralizzato con contacalorie. Zona tranquilla. PRONTA CONSEGNA! Certif. Energ. “E” Ep. 251,62. Rif.sito 91 € 285.000

SAN BIAGIO (ATTIGUO CENTRO STORICO) In ottimo contesto condominiale, appartamento al 3° piano ed ultimo con ascensore, su 2 livelli, composto da ingr.; living con cucina a vista, in affaccio su terrazzo abitabile coperto; 1 letto matr.; ampio bagno finestrato; rip. – al 2° livello sottotetto abit., 1 letto ampia matr.; studio; bagno; rip.; garage e posto auto a piano terra. PRONTA CONSEGNA!!! Cert “ G” EP 242,40. Rif sito 39 bis € 225.000 - Foto e maggiori dettagli in agenzia

VISITATE IL NOSTRO SITO COMPLETAMENTE RINNOVATO

w w w. a g e n z i a f u t u r a s r l . i t

SCARICA GRATUITAMENTE LA NOSTRA APP!

AFFITTI: VICINANZE MEZZANO

Villa singola sviluppata su 2 livelli, con possibilità di ampliamento, composta da piano terra con ingresso, soggiorno, cucina, bagno, disimpegno, garage; primo piano con 2 camere da letto, terza camera soppalcata, bagno e balcone oltre a giardino con servizi e proservizi. In adiacenza, accorpamento di ampio lotto di terreno. Cl. G Ep. 348,60. Euro 260.000 tratt

MADONNA DELL'ALBERO

In piccolo residence, app to al piano rialzato in ottimo stato: soggiorno ang cottura con uscita su grande loggia con camino che accede direttamente al giardino su 2 lati con gazebo, camera matrimoniale, bagno, grande garage. Aria condizionata. Certificazione in corso. Euro 140.000

A 2 PASSI DA VIA CAVOUR VICINANZE CENTRO Splendido appartamento rifinitissimo, con vista panoramica: ingresso, salone, cucina abitabile, camera da letto matrimoniale, camera da letto doppia, bagno, ripostiglio, (possibilità di secondo bagno). Posto auto coperto, cantina, aria condizionata, riscaldamento autonomo. Cl D Ep. 107,91 Euro 220.000

BORGO NUOVO App.to al PT con ingresso indip., recente costruzione, soggiorno ang cottura, camera, bagno e ampio giardino, cantina. In ottimo stato. Euro 113.000

ALFONSINE

di Ricci Ivana Ravenna - via Ravegnana, 155 Tel e fax 0544 271653 - cell. 335 8423823 www.assocase.com info@assocase.com SAN BIAGIO In bella posizione, appartamento to all’ultimo piano, luminoso ed in ottimo stato, composto da: ingresso, salone con balcone, cucina abitabile con balcone verandato, 3 camere da letto, bagno,cantina e garage al piano terra. Cl G ep. 255,12 Euro 170.000

ZONA GALLERY Bellissimo appartamento doppio volume con travi a vista, ultimo piano di piccolo contesto, salone con cucina a vista, bagno. Piano superiore camera matrimoniale, camerina, bagno. Cantina al piano terra. Aria condizionata. Cl E Ep. 141,60 Euro 235.000 tratt

BORGO NUOVO App.to in bella palazzina, soggiorno ang cottura, letto matrim, studio, bagno, ampio balcone, garage. Euro 142.000

Bell’appartamento di ampia metratura composto da salone con cucina separata, 2 camere da letto, 2 bagni, ampio balcone loggiato con vista panoramica, posto auto coperto. Certificazione in corso. Euro 205.000

ADIACENZE VIA CAVOUR

ZONA VIA TRIESTE, VICINANZE CENTRO In palazzina di recente costruzione, app.to libero subito: soggiorno, cucinotto, balcone abit. con camino, letto, bagno e garage. Euro 500

In bel, contesto nuovo e residenziale, vendesi appartamento al piano terra, di recente costruzione, composto da soggiorno con zona cottura, camera da letto matrimoniale studio bagno e garage. Corte fronte e retro giardino ed orto. Libero subito. Cl D Ep 126,06. Euro 142.000,00

SAN ROCCO:

In contesto signorile, vendesi appartamento all’ultimo piano, doppio volume, rifinitissimo, composto da: ingresso, salone con vetrate con zona pranzo, cucinotto separato, ripostiglio e camerina/ studio. Camera matrimoniale in soppalco ben suddiviso, cabina armadio e bagno. Ampio garage. Si vende completamente arredato (se interessa). Cl D Ep. 97,50 Euro 210.000 tratt

ZONA GALILEI Ampio e luminoso locale uso ufficio diviso in vani 3 oltre a bagno, al piano primo con ascensore, in ottimo stato. Impianti autonomi. Attualmente locato con ottima rendita. Euro 150.000 tratt

VICINANZE VIA PAOLO COSTA Ampio appartamento ottimamente tenuto composto da ingresso, salone, cucina abitabile, balcone, 3 camere da letto, bagno, ben arredato. Euro 650 tratt

ZONA CANALE MOLINETTO Appartamento completamente arredato ingresso, cucina abitabile, soggiorno, camera da letto matrimoniale bagno, ripostiglio, grande terrazzo e garage. euro 600,00

SAN BARTOLO Grazioso appartamento molto ben arredato, pt con giardinetto, soggiorno ang cott, letto matrim, bagno, grande ripostiglio posto auto. euro 480,00 Appartamento ultimo piano doppio livello, in stabile di poche unità, ristrutturato con gusto, composto da: soggiorno con affaccio su terrazzo abitabile, cucina, sala da pranzo, 3 camere da letto matrimoniali, bagno, ripostiglio oltre a mansarda di grande metratura open space, grande bagno con vasca, lavanderia e ripostigli. Grande garage e cortile. Riscaldamento a pavimento. Cl: C Ep. 124,30. Euro 495.000

VIA MAZZINI Piano terra ingresso indipendente, bell app,to arredato in eccellente contesto, con cantina. Euro 550 possibilità garage

ZONA NULLO BALDINI App.to non arredato ampia metratura, cucina, soggiorno, 3 letto, 2 bagni, balcone, garage. Euro 650 libero da febbraio


SETTIMANALE inserto di Ravenna&Dintorni giovedĂŹ 6 febbraio 2014

28

Cerchi casa? Trova la casa piĂš adatta a te

dal 27 febbraio online

www.trovacasa.ra.it IL NUOVO PORTALE LOCALE DELL’ABITARE PRESENTAZIONE

GiovedĂŹ

27 febbraio

ore 21

Al primo appuntamento delle Conferenze di Architettura “I Sedici - Il ruolo dell’Architettura contemporanea� Cantine di Palazzo Rava via di Roma 117 Ravenna Un innovativo sistema di ricerca della casa dei tuoi sogni Tutte le informazioni utili sul mondo immobiliare Immagini e articoli originali sull’architettura e l’urbanistica del nostro territorio A cura della redazione di Ravenna&Dintorni e della rivista TrovaCasa Premium

        

    $  "# Preventivi e sopralluoghi gratuiti DisponibilitĂ  nei giorni festivi Traslochi nazionali e internazionali Traslochi in uffici e abitazioni Deposito e custodia mobili Smontaggio/montaggio e imballaggio mobili Servizi di pulizie e giardinaggio per privati e aziende Contatti:  !    

    www.buildingstraslochi.it


SETTIMANALE

29

inserto di Ravenna&Dintorni giovedì 6 febbraio 2014

RAVENNA via Bovini, 54

SAN MARCO (RA) VILLETTA ABBINATA

tel. 0544 .502072 ALFONSINE via Mazzini, 15

tel. 0544 83511

w w w. a g e n z i a s t u d i o e ff e . i t

Struttura antisismica, tetto in legno ventilato con travi a vista, involucro edilizio (murature e infissi) ad alto rendimento energetico, ampio giardino con posto auto in proprietà, impianto di riscaldamento a pannelli radianti, pannelli solari/fotovoltaici a tetto. Possibilità di personalizzazione degli interni e delle finiture (pavimenti, rivestimenti, bagni). Superficie commerciale mq. 170 circa. PIANO TERRA: PRIMO PIANO:

ADIACENZE CENTRO LATO INIZIO VIA CANALE MOLINETTO confortevole appartamento trilocale di recente costruzione, ottimamente tenuto, molto comodo al PIANO TERRA con giardino privato di ca. 55 mq., composto da soggiorno/pranzo con cucina a vista, disimpegno, bagno con doccia, letto matrimoniale, letto singola, garage, appart. con riscaldamento autonomo ed aria condizionata. Ideale per coppia giovane oppure anche come investimento da affittare. Cl. energ. "F" Ep 184 kwh/mq/anno. Rich. € 145.000 possibilità arredo Rif. 0182

soggiorno/cucina open space con possibilità di creare locali separati, bagno con antibagno/lavanderia, loggia e portico. tre camere da letto, bagno e loggia.

VENDITA DIRETTA ANCHE AL GREZZO

MARINA DI RAVENNA terrazzi sul verde, ideale sia come RESIDENZA e come lussuosa CASA AL MARE, ingresso indipenente; al primo piano terrazzo, soggiorno di oltre 40 mq. con zona cucina separata, terrazzo coperto di 13 mq., ripost./lavat., bagno; al piano superiore due letto, bagno con doccia + vasca grande idro, terrazzo-solarium. Riscaldamento autonomo, clima, allarme. Posto Auto privato. Cl. energ. "D" Ep tot 105 kwh/mq/anno. Rich. € 390.000. Rif. 0183

CARRAIE (RA) - Via San Rocco 59/O Cell. 338.6971410 Abit. 0544.576301 brigliadoridavide@hotmail.it

MEZZANO appartamento al piano terra con ingr. e giardino privato, zona residenziale moto tranquilla vicina a tutti servizi, nuova costruzione con risc. a pavimento basso consumo, pannello solare, soggiorno e zona cucina, bagno ampio, 2 letto, ripost./cantina. Posto auto coperto e cantina. Finiture con ottimi materiali prescelti dal cliente, predisposto allarme, aspiraz. polveri, aria condiz.. Consegna 1/2 mesi. Classe B - EP tot = 45 KWh/mq./anno. Offerta € 168.000 Rif. 0001

SANT'ALBERTO 10 MINUTI DAL MARE VILLA BELLISSIMA MR10332 Num. Vani: 10 Prezzo: € 298.000,00 Villa indipendente di mq. 280, doppio ingresso, soggiorno, cucina tinello, tre camere da letto matrimoniali, tre bagni, studio, taverna con cucina e camino, lavanderia, ripostigli, garage, lotto di terreno mq. 500. CLASSE ENERGETICA: G EP 218,23

MARINA ROMEA, NUOVO CLASSE ENERGETICA A+ GIARDINO FRONTE-RETRO MR10341 Num. Vani: 3 Prezzo:€ 195.000,00 Vicino al mare, zona tranquilla in mezzo al verde, nuova costruzione con certificazione energetica in classe A+ EP 15,32, finiture di pregio, due ascensori, riscald. e raffrescam. a pavimento, deumidificatore, posti auto di proprietà. Appartamenti al PT con giardino privato, soggiorno con angolo cottura, antibagno, bagno, camera matrimoniale.

di Elisa Ottoboni

RAVENNA zona via Mangagnina ampio e luminoso appartam. in contesto signorile, al 2°P con ascensore, ampio ingresso, soggiorno di 31 mq. con terrazzo coperto di 14 mq, cucina abitabile, bagno; mega armadiatura a 16 ante, 3 letto, ampio bagno. Garage da 30 mq. ca. con finestra. Riscaldamento autonomo; ben tenuto ma da aggiornare. Cl. energ. "E" Ep 160 kwh/mq/anno. Libero Rich. € 325.000 tratt. Rif. 0148

viale Ippocastani 102 Marina Romea (RA) tel 0544 446910 cell. 320 7872635 ravennaservizi@libero.it www.ravennaservizi.it

MARINA ROMEA VICINO AL MARE ED IN CENTRO, VILLETTA TERRACIELO CON GIARDINO SU 3 LATI, FINITURE DI PREGIO - MR10377 Num. Vani: 4 Prezzo: € 250.000,00 Villetta a schiera di testa con e due posti auto: ampia zona giorno con sala ed angolo cottura, bagno, ripostiglio, al primo piano: 2 camere da letto, bagno, 2 balconi, pannelli solari, predisp. aria condizionata, classe energetica "A" EP 37,15

CASAL BORSETTI BELLISSIMO! RESIDENZIALE NUOVO E DUE PASSI DAL MARE MR10355 Num. Vani: 3 Prezzo: € 250.000,00 Appartamento nuovo al 1°P vicinissimo al mare: posto auto e giardino, tre vani, bagno, ampio terrazzo/solarium, predisposizione aria condizionata, utenze autonome, venduto arredato, si rogita ad imposta di registro classe energetica: D EP 114,05

MARINA ROMEA ZONA DI PREGIO VILLETTA CON 3 CAMERE DA LETTO - MR10375 Num. Vani: 4 Prezzo: € 210.000,00 Villetta con giardino, al 1°P: terrazzo d'ingresso, soggiorno con camino. cucina a vista, camera matrim, bagno; zona mansardata con ampia camera matrim., camera con 2 letti singoli, bagno. Al PT: cantina comune in seminterrato.Il prezzo è trattabile CLASSE ENERGETICA G EP 223,64

AFFITTO TURISTICO - MARINA ROMEA PORZIONE DI VILLETTA, ZONA TRANQUILLA, AMPIO GIARDINO - MR10204

GRAZIOSO CHALET IN UN SUGGESTIVO CONTESTO ADIACENTE A MARINA ROMEA MR10383 Num. Vani: 3 Prezzo: € 130.000,00

AFFITTO TURISTICO - MARINA ROMEA LA CASA GIUSTA PER UNA BELLA VACANZA - MR10386

Adiacente a Marina Romea, chalet in mezzo al verde, in un grazioso contesto a due passi dal mare, composto da: ampio giardino, veranda, soggiorno con ang. cottura, bagno, due camere da letto, prezzo trattabile.

PORTO CORSINI, VISTA PANORAMICA, NUOVO COMPESSO IN CLASSE A MR10379 A1 P1 Num. Vani: 4 Prezzo: € 198.000,00 Appartamento in nuova costruzione con finiture di pregio al 1°P: soggiorno con ang.cottura 2 camere da letto, bagno, ripost., terrazzo, posto auto, cant. classe energ. B EP 53,32

Num. Vani: 3 In mezzo al verde, in zona di pregio, villetta abbinata, in angolo con bel giardino, porticato, sala con cucinotto, ripostiglio. Al primo piano: camera matrimoniale con bagno. Zona mansardata con due letti. Aria condizionata, lavastoviglie. Arredo nuovo. Classe energetica G EP 210,12

Num. Vani: 5 In mezzo al verde e zona di pregio, villetta a schiera con giardino fronte retro con cantina sotterranea, porticato con camino, zona giorno con cucinotto a parte; al primo piano: due camere da letto con relativi balconi, bagno; mansarda con ampio spazio per salotto e possibilità di riposo. CLASSE ENERGETICA G EP 212,14

AFFITTO TURISTICO MARINA ROMEA, IN MEZZO AL VERDE, PARALLELA LUNGOMARE, ARREDATO NUOVO MR10305 Num. Vani: 3 In mezzo al verde e a 300 metri dal mare, grazioso appartamento al secondo piano, con ascensore, di tre piani di residence cosi' composto: ampia sala con angolo cottura a parte, disimpegno, due bagni, due camere da letto, ampio terrazzo, pale a soffitto, tenda parasole e aria condizionata. Classe energetica G EP 211,15


SETTIMANALE

30

inserto di Ravenna&Dintorni giovedĂŹ 6 febbraio 2014

RAVENNA ZONA CASA DI CURA S. FRANCESCO

Vendesi delizioso appartamento posto al 3° ultimo piano in piccola palazzina con ascensore. Composizione: soggiorno con angolo cottura diviso da parete attrezzata, disimpegno, 2 letto, bagno, 2 ampi balconi vivibili. Tetto con travi in legno a vista. Aria condizionata e videocitofono. Garage al piano interrato. Classe energetica E; EP: 167,00. INFO IN AGENZIA RAVENNA ZONA V. RUBICONE In posizione non trafficata, vendesi bilocale con ottime rifiniture e riscaldamento autonomo a pavimento. Composizione: ingresso, soggiorno con

RAVENNA VIALE ALBERTI

angolo cottura, letto, bagno, ripostiglio, balcone. Possibilità di acquistare posto auto e/o cantina. Classe B; EP: 40 ₏ 155.000,00 RAVENNA – ZONA CANALE MOLINETTO Vendesi appartamento da ristrutturare posto al 2° ultimo piano. Composizione: ingresso, soggiorno, cucinotto separato, 2 letto matrimoniali, bagno. Riscaldamento autonomo. Garage al piano terra. La palazzina è dotata di ascensore. Classe energetica G; EP: 215,71 ₏ 95.000,00 TRATT.

Vendesi appartamento ben tenuto, posto al 5° piano, con ascensore e riscaldamento autonomo. Composizione: soggiorno, cucina separata completa di arredo, balcone a loggia, 2 letto matrimoniali, 2 bagni finestrati, ripostiglio. Garage al piano interrato. Classe energetica D; EP: 127,14. ₏ 190.000,00 tratt.

RAVENNA VIA CESAREA Vendesi appartamento in stabile di sole 2 unità, posto al 1° piano senza ascensore, con porzione di terrazza da frazionare. Composizione: ingresso, soggiorno, cucina abitabile con balcone, disimpegno, 2 letto ampie, studio/guardaroba, bagno ristrutturato. Impianto elettrico a norma. P.T.: cantina, vano lavanderia + vano comune per bici/scooter. Classe energetica F; EP: 196,83. ₏ 180.000,00 TRATT.

PONTE NUOVO (RA) Vendesi delizioso appartamento, molto luminoso, posto al 4° piano, in palazzina di recente costruzione con ascensore. Composizione: ampio soggiorno con angolo cottura, balcone vivibile, disimp. con armadio a muro, camera matrim., camera singola, bagno. Cantina e posto auto scoperto di proprietà. Risc. aut., aria condizionata, videocitofono. Classe energetica D; EP: 129,90 ₏ 165.000,00

PUNTA MARINA TERME (RA) Casa indipendente con giardino su quattro lati, tavernetta con camino in corpo staccato, pergolato esterno, ampio terrazzo. Composizione: ampia sala con cucina a vista, disimpegno, bagno di servizio, vano multiuso; primo piano: 4 camere da letto, 2 bagni, balcone. Al piano terra pavimenti in cotto antico e al piano superiore pavimenti in parquet. Classe G; EP:306,33 â‚Ź 550.000,00 TRATT. FORNACE ZARATTINI (RA)

In piccola palazzina, vendesi bell’appartamento posto al primo ed ultimo piano con ingresso indipendente, garage e cantina. Composizione: balconcino d’arrivo, ampio soggiorno con angolo cottura divisibile, disimpegno, 2 camere da letto, bagno, 2 balconi. Aria condizionata, impianto d’allarme. Classe energetica F; EP: 181,15 ₏ 165.000,00

RAVENNA | Via Mazzini 9 - 48121 | Tel. 0544.218577 | Mobile 349 6351868 info@mazzinicasa.com | www.mazzinicasa.com

CENTRO STORICO: Cedesi ATTIVITĂ  di storico bar. ottimi incassi dimostrabili. Ulteriori informazioni in agenzia previo appuntamento

AFFITTI: CENTRO STORICO ATTICO, a due passi da piazza del Popolo composto da: sala, cucina abitabile, sala da bagno, bagno di servizio, camera matrim. con cabina armadio, ripostiglio, camera singola, terrazzo di 30 mq, dotato di aria condizionata, ben arredato. â‚Ź 900 trattabili Classe energ. G BORGO S. ROCCO APPARTAMENTO secondo ed ultimo piano senza ascensore composto da: ingresso, soggiorno con angolo cottura, bagno, camera matrimoniale, ripostiglio, balcone, cantina al piano terra. Arredato di sola cucina, ristrutturato recentemente. â‚Ź 550 (no spese condominiali) Classe energetica F CENTRO STORICO Bel BILOCALE recentemente ristrutturato composto da: soggiorno di 35 mq con ripostiglio, camera matrimoniale, bagno, balcone con bella vista panoramica, garage. Finemente arredato Classe energetica E â‚Ź 650 S. BIAGIO BILOCALE recentemente ristrutturato, composto da sala con angolo cottura, bagno, camera matrim., ampio terrazzo abitabile. posto auto. Classe energ. F â‚Ź 550

ATTIVITĂ€ COMMERCIALI VIA CAVOUR: Cedesi attivitĂ  commerciali, locali ristrutturati.

VENDITE: VILLANOVA DI RAVENNA: A 10 minuti da Ravenna, CASA ABBINATA ad un lato composta da: cucina abit., sala, bagno, p1°: due camere matrim., bagno, sottotetto uso ripostiglio. Al piano seminterrato cantina di 40 mq trasformabile in tavernetta. Corte esterna pavimentata, giardino, garage, 2 posti auto, servizi ulteriormente edificabili. infissi nuovi. Classe energetica G. Occasione. ₏ 120.000 Foto (cucina) BORGO S. ROCCO nel cuore del Borgo vicino a tutti i tipi di servizi BILOCALE di 77 mq e cantina al piano terra di 13 mq, con progetto dell’architetto di poterlo trasformare in trilocale, piccola palazzina, senza spese condominiali, dotato di piccolo balcone caratteristico. Tetto rifatto nel 2013. ₏ 115.000 Classe energetica F BORGO S. ROCCO BELLISSIMO SIGNORILE APPARTAMENTO composto da: ingresso, sala, cucina abitabile, balcone, due camere da letto, due bagni, dotato di aria condizionata e impianto di allarme. Posto auto coperto di proprietà. ₏ 215.000 trattabili Classe energetica D

Ravenna - Via Mura di S.Vitale, 13 - Cell. 340.0772622 www.ladimoradimagdala.com e-mail: info@ladimoradimagdala.com

    !!#**)# '* '"  !"./&)2&*)" *(("- &'" *) !0" 1"/-&)" -" ")/" (")/" -&./-0//0-/* *) 0)& * 1 )* ($22&)* $)* &.  0/ " '&( ' )"-$ 56   )*)" (").&'" â‚Ź 

Francesca Leonzi

Consulenza Immobiliare c/o v. Carlo Levi n.62 48121 Ravenna (RA) cell. 327 1248 718 francesca.leonzi@libero.it 

'0(&)*.&..&(* ++-/(")/* ' 4 +&)* *) &)$-"..* 0 & )*//* .*$$&*- )* +-)2* '"//* (/-&(*)&'" *) 1)* $0- !-* ("- .&)$*' $)* (+& )/&) ' +&)* /"-- +*./* 0/* &.  0/ ' )"-$ 56     â‚Ź        "''&..&( 1&'' &)!&+")!")/" *) (+&* +- * *)  $- $" '1)!"-& '"$)& (+& /1"-)  +/&* (+&* &) $-"..* 0 &) 2*) +-)2* .'*//* *)  (&)* ./0!&* $)* " ."-1&2&*  '"//* (/-& (*)&'& ./0!&* $)* " ."-1&2&* (+& /"--22 *..&&'&/3 !& -" -" !0" 0)&/3 &)!&+")!")/& " !& &) -" (")/-" ' .0+"-#& &" -".&!")2&'" ' )"-$ 56    &!'(%+#'&# #& " &+#

   !!#**)# '* '"  !"./&)2&* )" *(("- &'" *) 1"/-& ) *(+*./* ! 1)* 0)& * *'/-" ! (+&* .*++' * $)* '&( ' )"-$ 55    )*)" (").&'" â‚Ź    

++-/(")/* &) *)!*(&)&* "- /&#& /* '.."  . '&( + +-/(")/* ' 4 +&)* *) &) $-"..* .0 .*$ $&*-)* *) ) $*'* *//0- " (+&* ' *)" !&.&(+"$)* *) -&+*./&$'&* ("- (/-&(*)&'" $)* -$" *) ))".. )/&)  . "'/ !"''7 ,0& -")/" ' )"-$    â‚Ź      '0(&)*.* &'* '" ' 4 +&)* !& +& *'* *) !*(&)&* *) &)$-"..* .'*/ /* *) )$*'* *//0- &) )&  %& ("- (/-&(*)&'" *) .*++' * $0-!-* $)* -&+*./&$'&* ( +& )/&) ' +&)* /"-- (+&* +- %"$$&* )/&./)/" &. 0/ ' )"-$ 55  

â‚Ź 

 

  '**' # * (( &' #!##$  .0+"- #& &" (,     .0+"-#& &" 0/& '" *).")/&/ (,  ! .1&'0++-" .0 !0" '&1"''& !"'" +"- -"'&22 -" 0) +-*$"//* !& "!&'&2& .*./")&&'" +"- 0)&/2&*)" 0)& * &#(&'&-" â‚Ź 

  ++-/(")/* +-2&'(")/" ! -&(*!"-) -" ' ." *)!* +&)* !& +& * ' +'22&) *) &)$-"..* .*$$&*-)* *) )$*'* 0 &) '"//* $)* (+& )/&) ' +& )* /"-- &. '!(")/* 0/*)*(* ' )"-$ 56    â‚Ź   

++-/(")/* !& -" ")/" * ./-02&*)" ' +-&(* +&)* ") -&#&)&/* *) &)$-"..* 0 &) .*$ $&*-)* ' * )" '*$$&/*

'"//* !*++& ."-1&2& -$" !*++&* ' +&)* /"--+*./* 0/* &. ' !(")/* 0/*)*(* '&( ' )"-$ 55    â‚Ź 

VENITE A TROVARCI IN UFFICIO TUTTI I GIORNI DALLE 10 ALLE 18 E IL SABATO MATTINA SU APPUNTAMENTO


SETTIMANALE

31

inserto di Ravenna&Dintorni giovedì 6 febbraio 2014

PUNTA MARINA TERME (RA)

AFFITTI

VENDITE

RAVENNA, BORGO SAN ROCCO

SANT’ALBERTO (RA) Casa singola di ampia metratura (400 mq.) in cui è possibile ricavare diverse unità abitative. Giardino in proprietà di oltre 350 mq. Classe energ. G, KWh/mq./anno 428,27 € 220.000,00 (Rif. 9199) SANT’ALBERTO (RA) Casa abbinata ad un lato con ampia corte ideale anche per due nuclei familiari, composta da: ingresso, soggiorno, cucina, sala da pranzo, camera da letto e bagno, garage. Piano 1°: 3 camere, bagno e balcone. Classe energ.G, KWh/mq./anno 319,84 € 185.000,00. (Rif. 9202) RAVENNA, ZONA VIA RUBICONE

appartamento al piano primo compost da: ingress, ampio soggiorno con balcone, cucinino-tinello con terrazzo coperto, disimpegno notte, 3 camere, bagno, ripostiglio, garage e cantina. Risc. a pavim. Classe energ. F KWh/mq./anno 179, 72 € 185.000,00 (Rif. 9183)

si vende tipica casa del borgo abbinata ad un lato, risalente ai primi anni ’50 da rimodernare. Piano terra: ingresso, soggiorno con camino, cucina, servizi e giardino su 2 lati di circa 65 mq. Piano primo: 2 camere, bagno. Classe Energetica “G” Kwh/m²/anno 566,80 € 150.000,00 (Rif: 0131) PORTO FUORI (RA) casa indipendente da ristrutturare di mq. 80, disposta tutta su un piano con vani uso servizi e giardino di mq. 310. Classe energetica G, KWh/mq./anno 558,90 € 190.000,00 FORNACE ZARATTINI (RA) In palazzina in fase di costruzione, bilocale al piano terra con giardino: soggiorno con angolo cottura, camera matrimoniale con cabina armadio, bagno, ripostiglio. Riscaldamento a pavimento. € 120.000,00

Villetta a schiera in zona molto tranquilla e appartata, abbinata ai lati composta da area cortiliva. Piano terra: soggiorno con angolo cottura, bagno, ampio soppalco spazioso e luminoso con terrazzo, aria condizionata con pompa di calore, posto auto scoperto, completamente arredata con gusto. Uso piscina. Classe energetica non determinabile, edificio privo di impianto termico. € 185.000,00 (Rif. 9198) RAVENNA, ZONA DARSENA

AP160 BORGO MONTONE: casa sul fiume, unica nel suo genere composta da: Sala, cucina, 2 bagni, 2 camere da letto (di cui una con soppalco). PT: giardino e cantiana. Certificazione energetica in classe G. Euro 175.000,00 tratt.li AP 162 MARINA DI RAVENNA – Vendesi in zona centrale recente e ampio appartamento openspace su due livelli con ingresso indipendente e posto auto di proprietà. Terrazzo e solarium. Composto da: ampia zona giorno con cucina avista in arredo, 2 bagni ben arredati, 2 ampie camere da letto.Rifiniture di pregio. Riscald. autonomo. Aria Condizionata. Classe energetica E. Euro 390.000,00 tratt.li.

AGENZIA IMMOBILIARE Circ.ne alla Rotonda dei Goti nr.6 - Ravenna Tel. 0544.456906 Cell. 335.1362634 Fax. 0544.451950 www.jollyimmobiliare.net info@jollyimmobiliare.net MO1 ZONA S.ROCCO - 1°piano con ascensore, in piccolo contesto, monolocale composto da sala/zona notte,cucinotto separato, bagno. Risc. aut. Cantina al PT e corte interna condominiale. Certificazione energetica EP tot 101,04kWh/m2/anno. Euro 80.000,00

AFFITTI Af 33 VIA DI ROMA – Affittasi ampio e luminoso locale uso ufficio composto da: 2 locali, antibagno, bagno e ripostiglio. Completamente ristrutturato e arredato. Riscaldamento autonomo. Classe Energetica F. No spese condominiali. Euro 600,00 Mensili. Af.36. CENTRO STORICO - In via Alberoni in contesto tranquillo e silenzioso, immerso nel verde, recente bilocale al piano primo composto da ingresso, soggiorno, cucinotto, bagno,1 camera da letto matrimoniale. Ampio terrazzo di circa 20mq. Posto auto . Riscaldamento autonomo. Certificazione energetica Classe F. Completo di arredo. Euro 550,00

RAVENNA, CENTRO STORICO in immobile di prestigio, affittasi appartamento arredato, composto da soggiorno con cucina in nicchia, ripostiglio, camera da letto matrimoniale, bagno, cantina. Riscaldamento autonomo, aspirazione forzata. Classe energetica E, kWh/m2/anno 169,20. Rif. 842 € 550,00 Mensili RAVENNA, CENTRO STORICO

monolocale con soppalco ottimamente rifinito al piano quinto con ascensore, Riscaldamento autonomo, zona pranzo ben differenziata dalla zona giorno, antibagno-bagno, zona notte in soppalco. Completamente arredato, garage e posto auto scoperto. Classe energetica D KWh/mq. 90,34 € 150.000,00 (RIF. 9194)

Ravenna • Via Piave 15 • Tel. 0544/406333 (2 linee) AP20 ZONA VIALE ALBERTI: In un contesto condominiale al 2° piano, luminoso appartamento composto da: Sala con balconcino, cucina, 2 bagni ampi e luminosi, 2 camere da letto ( 1matrimoniale ampia, 2°camera singola). Risc. autonomo. Aria condizionata. Garage e cantina nel piano terra e posto auto. Certificazione Energetica in classe D . Euro 175.000,00 tratt.li

RAVENNA, CENTRO STORICO affittasi monolocale ampio e ben arredato composto da soggiorno pranzo con angolo cottura, bagno e letto matrimoniale a scomparsa. Cantina nel seminterrato con posto bici comune. Riscaldamento autonomo. Classe energetica E, kWh/m2/anno 135,48. Rif. NSC92 € 450,00 Mensili

AF 143 ZONA S.BIAGIO - in posizione di ampio passaggio pedonale, vicinanze parcheggi auto, al piano terra, locale di recente ristrutturazione composto da 1 locale con vetrina fronte strada, antibagno, bagno. Riscaldamento autonomo. Ideale per libero professionista. Certificazione Energetica Classe G. Euro 550,00 mensili. AF 122 VIC.ZE P.ZZA DEL POPOLO, porzione di casa a piani sfalsati, con ingresso indipendente composta da: PT: ingresso, PP. ampio salone con camino, cucina abitabile con balcone, studio, bagno, 2 camere da letto matrimoniali, 2° bagno finestrato, ampio terrazzo di circa 50mq. Riscaldamento autonomo. Aria condizionata. L'immobile è completo di arredo. Classe energetica F. Euro 1.300,00 mensili. No spese condominiali. AF 144: SAN BIAGIO - VICINANZE PORTA SERRATA, appartamento al 1° piano di piccolo contesto composto da: sala, cucinotto separato con accesso a cortiletto, 1 camera da letto matrim., bagno. Arredato completamente. Cert. Energ. classe D. Euro 550,00 mensili. AF121 - VIC.ZE PIAZZA DEL POPOLO Loft al piano 2°e ultimo di piccolo e grazioso contesto, composto da: sala con angolo cottura, bagno,camera da letto con cabina armadio in soppalco raggiungilbile con scala a vista in arredo nella sala. Arredo completo.Classe energ. F. Euro 500 mensili No spese condominiali.

appartamento mansardato, molto luminoso, al terzo piano con ascensore, MOLTO BELLO. E' composto da soggiorno, cucina abitabile,

disimpegno notte, camera matrimoniale, doppi servizi. Classe energetica G, kWh/m2/anno 318,62. Rif. 704NSC € 750,00 Mensili RAVENNA, CENTRO STORICO

in zona tranquilla, a pochi passi dalla storica via Cavour, bellissimo appartamento su due livelli, con ing. ind., soggiorno, cucina separata, bagno, al piano superiore camera matrimoniale, bagno e ripostiglio. Molto ben arredato ed accessoriato, completo di lavatrice, tv, lava/asciuga, clima, risc. aut.a pavimento, cantina al piano terra. Classe energetica C, kWh/m2/anno 82,12. Rif. 98SC € 600,00 Mensili RAVENNA, CENTRO STORICO appartamento arredato posto al primo piano composto da: ingresso, cucinotto arredato, soggiorno, 1 camera da letto, 1 studio, 2 bagni. Classe energetica G, kWh/m2/anno 229,90. Rif. 380 € 650,00 Mensili MARINA ROMEA (RA) villetta abbinata a poca distanza dalla spiaggia, composta da: ingresso indipendente, cortiletto di pertinenza con posto auto; al primo piano terrazzo verandato abitabile, ingr., soggiorno con camino, cucinotto, bagno e camera da letto; al

secondo mansardato (con finestre) due camere e bagno. Arredato ed accessoriato, No contratti turistici, Classe energetica G, kWh/m2/anno 255,02. Rif. NSC78 € 700,00 Mensili RAVENNA, CENTRO STORICO appartamento al primo piano composto da soggiorno, cucina in nicchia, 1 camera da letto matrimoniale e 1 studio, 1 bagno, 1 ampio balcone, garage . Risc. Aut. e climatizzazione. Classe energetica F, kWh/m2/anno 198,00. Rif. 167 € 700,00 Mensili RAVENNA, BORGO S. BIAGIO affittasi ampio appartamento arredato, cosi composto: Soggiorno, cucina abitabile, ampio balcone, 2 ampie camere da letto, 2 bagni, ripostiglio. Porta blindata, ascensore. Riscaldamento autonomo, climatizzazione, ascensore. Classe energetica D, kWh/m2/anno 91,32. Rif. 896 € 750,00 Mensili RAVENNA, CENTRO STORICO Attico con splendida vista, elegante e ben arredato, composto da: atrio, soggiorno/pranzo, cucina abitabile, disimpegno notte, camera matrimoniale con guardaroba e ripostiglio, sala da bagno, bagno/lavanderia, camera da letto e ampio terrazzo. Risc. Aut. Clima. Classe energetica G, kWh/m2/anno 235,00. Possibilità opzione cedolare secca. Rif. 164NSC € 900,00 Mensili RAVENNA si affittano negozi ed uffici di diverse metrature. Prezzi a partire da € 400,00 mensili

RAVENNA, AFFITTANSI APPARTAMENTI DI DIVERSE TIPOLOGIE A PERSONE REFERENZIATE. PREZZI A PARTIRE DA € 500,00 MENSILI

Ravenna - Via G. Garatoni, 12 - tel. 0544.35411 - www.grupposavorani.it

Studio Immobiliare

Mondo Casa

SAN BIAGIO

SAN BIAGIO

(Rif. R.C. 02) Casa singola con giardino su 4 lati, composta da n. 2 appartamenti di mq 100 ciascuno, uno al PT (classe G / 292,91) ed uno al 1°P (classe G / 317,15). Gli appartamenti dispongono di ingresso indip. In corpo staccato ampio garage. Prezzo interessante. SAN ZACCARIA (RA)

(RIF SPC 31) Casa singola su lotto di ca. 1300 mq. disposta su 2 livelli + ampi servizi adiacenti alla casa composta al piano terra da ingresso, cucina abitabile, sala, 2 cantine, bagno e garage; al primo piano da 2 matrimoniali, 1 singola e bagno. necessità di lavori. Rich. € 240.000,00

(Rif. R.A. 158) Appartamento al 3° ed ultimo piano in signorile palazzina, ingresso, soggiorno, pranzo, cucina, 4 letto, 2 bagni, balconi, garage doppio e cantina. Risc. centr con conta calorie. (classe E / 251,62) Rich. € 285.000,00

SAN BIAGIO (RIF. R.C. 73) In splendida zona, villa singola dagli ampi spazi, su lotto di mq. 1000. Trattative riservate in ufficio. AD. CENTRO COMMERCIALE LA FONTANA (RIF. R.A. 157) In piccola stabile appartamento al p. terra composto da ingresso, soggiorno con angolo k., letto, studio, bagno, garage e posto auto. Bagno rifatto nuovo. Risc. aut. No SPESE CONDOMINIALI. (classe F / 191,73). Rich. €125.000,00

Speciale cantiere: CAMPIANO (RA) - MUTUO AL

100%

A pochi km da Ravenna, stabile in fase di ultimazione Es. APPARTAMENTO AL P. TERRA: Ingresso e giardino indipendente, ampio soggiorno con angolo cottura, 2 letto, bagno, garage e cantina. Risc a pavimento, cappotto esterno, possibilità di personalizzare le finiture. Ottimo capitolato. Rich. € 138.000,00 DISPONIBILI ALTRE TIPOLOGIE

RAVENNA . via Brunelli n. 42 C. Comm. “La Fontana” tel./fax 0544 458942 S.P. IN VINCOLI . viale Farini 11 . tel./fax 0544.55.31.91 www.mondocasaonline.it

info@mondocasaonline.it

www.facebook.com/mondocasa.immobiliare


Da sabato 1 febbraio:

Pezzi unici a prezzi UNICI per rinnovo mostra

Ravenna - Via Faentina 218s tel. 0544 463621 www.ravennainterni.com


Rd 06 02 14