Issuu on Google+

Affacciati sul gusto

Venerdì Bella di Sera

RISTORANTE

RISTORANTE

tutte le sere fino a tardi

menù originali e piatti tipici

P.zza Einaudi 1, Palazzo dell’Orologio Ravenna Centro Tel. 0544 33133 chiuso la domenica

Tutti i giorni pranzo a prezzo fisso

w w w. r a v e n n a e d i n t o r n i . i t

30 giugno 2011 n. 447

The mark of responsible forestry DNV-CoC-000038 ©1996 Forest Stewardship Council

www.terrazzaeinaudi.it

Redazione tel 0544 271068 redazione@ravennaedintorni.it • Pubblicità tel. 0544 408312 info@reclam.ra.it

ORDINANZE NEI LIDI INSERTO IMMOBILIARE QUINDICINALE da pagina 36 TURISMO

Sorpresa: ad agosto apre lo zoosafari A PAGINA 6 CENTRO STORICO

Al via la rassegna

Bella di Sera A PAGINA 7 ACQUA PUBBLICA

Sindaco, Pd e comitati sul post referendum A PAGINA 8 STORIE DI DELITTI

Parte la nuova rubrica di Nevio Galeati A PAGINA 11 FAENZA

Il nuovo festival di arti performative A PAGINA 17

Torna la notte rosa bagni aperti fino alle tre A PAGINA 24

Spiaggia: stop al ballo il sabato sera Nel 2012 novità sulle ordinanze antisballo. Feste danzanti nel week end fino alle 21 Feste in spiaggia (senza più rigide distinzioni tra happy hour e cosiddetti trattenimenti danzanti) di sabato e di domenica, ma solo dalle 18 alle 21, con la possibilità però di poter tenere aperto fino a mezzanotte per la cena o per eventi culturali che non prevedano il ballo. Sotto le stelle si potrà far danzare i propri clienti due sere a settimana, una a scelta dal lunedì al giovedì, l’altra di venerdì. Sarebbe questa l’ipotesi di ordinanza per gli stabilimenti balneari a cui stanno pensando a Palazzo Merlato per la stagione 2012. Perché una cosa è certa, ci sono novità in arrivo. Lo dice apertamente il sindaco Fabrizio Matteucci nel replicare alla nuova ondata di polemiche sui presunti eccessi di Marina di Ravenna. «Grazie alle ordinanze del 2009 – ha ribadito – lo sballo è calato e la situazione è migliorata. Non ho mai detto che è stata definitivamente risolta e sto valutando l’idea di un aggiornamento delle regole che però devono andare sempre nella direzione della lotta allo sballo». E in effetti l’assessore alla Sicurezza Martina Monti annuncia una «stretta» e l’avvio del lavoro per la nuova ordinanza. Al tavolo su Marina si dicono pronti a sedersi in molti, a cominciare dai grillini che hanno presentato un ordine del giorno per chiedere nuove misure per il 2012 e che si sono beccati, per questo, l’appellativo di amici dei furbetti dello sballo dal Primo cittadino. Un tavolo condiviso è peraltro quello auspicato dal Pd, che chiede un “cambio di passo” sui lidi, e dalle associazioni di categoria, che chiedono di fermare le polemiche e di discuterne questo inverno. SEGUE A PAGINA 3

MUSICA

Alla Rocca il suono più ardito del Festival

Partita con gli ottimi concerti di Ólafur Arnalds e del Moritz Von Oswald Trio, la rassegna “Weird Tales” dedicata alla musica contemporanea del Ravenna Festival prosegue con gli ultimi due appuntamenti, sempre alla Rocca Brancaleone. Il primo, domenica 3 luglio, vedrà salire sul palco una coppia tutta tedesca ma comunque inedita formata da due pezzi da novanta nel campo della musica elet-

tronica e di quella industrial-alternative. Si tratta rispettivamente di Alva Noto e del leader dei grandi Einstürzende Neubauten, Blixa Bargeld. Il giorno successivo gran finale con il videomaker ravennate Yuri Ancarani a fare da padrone di casa in compagnia di Stephen O’Malley chitarrista americano partito dal doom metal per un viaggio nella sperimentazione pura.

SERVIZIO A PAGINA 16

In collaborazione con:

O Editore Reclam Aut. Trib. di Ravenna n. 1172 del 17/12/2001 Direttore responsabile: Fausto Piazza Stampa: Galeati Industrie Grafiche Anno X nr. 446. Poste Italiane spa - Sped. in abb. post. D.L. 353/2003 (conv. di legge 27/02/2004 n. 46) art. 1 comma 1 DCB C.R.P.- C.P.O. RAVENNA. Prezzo€ 0,08 COPIA OMAGGI


CRONACA& ATTUALITÀ

RAVENNA& DINTORNI | giovedì 30 giugno 2011

ORDINANZE LIDI PER IL 2012

DENUNCIATO IL SINDACO

Marina, niente alcol fuori dai locali E il Sindaco si dice pronto a un referendum sulla lotta allo sballo segue dalla prima Al tavolo, comunque, Matteucci e Monti c’è da scommettere che porteranno appunto una serie di proposte molto circostanziate, come quelle sugli orari, ma anche sulla limitazione del consumo di alcolici nella zona in cui è già in vigore l’ordinanza antivetro. In pratica, sarebbe permesso consumare bevande solo all’interno dei locali o dei bagni, come accade ai Giardini Speyer, questo per scoraggiare anche l’abitudine di coloro che si portano il bere da casa. Un’idea peraltro già suggerita da alcuni comitati in passato. Misure che nascerebbero per raggiungere l’obiettivo che il Sindaco da sempre dice di voler perseguire: combattere lo sballo e allo stesso tempo salvaguardare la bellezza della spiaggia aperta fino a mezzanotte. «Agli operatori dico, continuate a investire, il Comune non farà passi indietro sullo sballo, che danneggia l’economia turistica». E a riprova di questo, Mattuecci è pronto a lanciare una provocazione destinata a far discutere: l’idea di una consultazione popolare o un referendum sulle ordinanze per i lidi. Insomma, il Sindaco è certo di aver dalla sua la maggioranza dei ravennati e anche dei gestori balneari («appena il 10 percento degli oltre duecento bagni organizza feste danzanti» specifica), visto che, ripete «ho vinto le elezioni con un programma chiarissimo su questo». Ciò su cui invece sembra particolarmente complicato intervenire, anche per il prossimo anno, sarà l’annosa questione delle capienze per cui la legislazione nazionale rende difficoltosa, se non impossibile, la regolamentazione locale. Ma chissà che il famoso tavolo di concertazione non tiri fuori un coniglio dal cilindro... Federica Angelini

3

Il sindaco Fabrizio Matteucci durante uno dei tanti sopralluoghi che ha compiuto in questi anni a Marina di Ravenna il sabato notte

progetti MANCANO I FONDI PER LO STRADELLO Il progetto di riqualificazione degli stradelli retrodunali di Marina e Punta registra, ancora prima di partire, una battuta d’arresto. I quattro milioni di euro che dovevano essere dirottati nell'operazione, grazie al finanziamento della Regione sulla base dei fondi Fas garantiti dal Governo, pare che il Governo pare li abbia dirottati altrove. Ad annunciarlo è l’assessore al Turismo del Comune, Andrea Corsini. Il progetto prevedeva l'eliminazione dei parcheggi e la realizzazione di una passerella completamente pedonale tra le dune e ad un passo dalla pineta, dietro agli stabilimenti balneari di Marina e Punta. E sono in molti a pensare che un simile progetto di riqualificazione aiuterebbe anche a mantenere più facilmente l’ordine pubblico. Intanto, Corsini annuncia comunque il prossimo obiettivo, che il Comune si è posto con l'Unione Prodotto Costa e molti operatori della località: un consorzio pubblico privato per la promocommercializzazione dell’offerta turistica di Marina e Punta Marina Terme

I FATTI

Dallo stupro alla rissa: sette giorni di follia Quattro episodi criminali sulla costa ravennate. Già otto arresti In meno di una settimana uno stupro, un litigio finito a coltellate, una rapina con sequestro di persona, una maxi rissa: di tutto è successo sui lidi ravennati dal 22 al 27 giugno. All’alba di giovedì 23 giugno una donna viene stuprata nel parcheggio sterrato a ridosso degli stabilimenti balneari del centro di Marina di Ravenna. La donna era stata alla festa in spiaggia del Marinabay e mentre aspettava un amico che passasse a prenderla viene aggredita da un uomo che la violenta e poi fugge salendo su un’auto dove l’attendono altre persone. Alcune testimonianze avrebbero consentito alla polizia di individuare un sospettato. Un litigio fra due ventenni albanesi finisce a colpi di coltello domenica sera (26 giugno) in viale Virgilio a Lido Adriano. All’origine di tutto un debito di venti euro. I due si incontrano, prima qualche parola grossa, poi le spinte, alla fine la lama. L’aggressore fugge, il ferito viene operato d’urgenza all’ospedale

ed è fuori pericolo. La polizia è sulle tracce del responsabile.Per i titolari di un bagno a Marina Romea invece quella di domenica è una sera di paura: alla chiusura del bagno vengono aggrediti da due uomini con il volto coperto da passamontagna e uno armato di pistola. Il titolare si prende un colpo in fronte con il calcio della pistola. I banditi rubano i duemila euro dell’incasso e chiudono a chiave l’uomo e la compagna in una stanza poi fuggono. Indaga la polizia. A Porto Corsini il giorno seguente, lunedì 27, è segnato da una maxi rissa fra albanesi e marocchini: alla fine otto persone arrestate dai carabinieri. Il weekend è stato anche segnato da una tragedia slegata da episodi di criminalità. Sabato sera una 28enne di Modena è stata colta da un malore mentre era alla festa del bagno Toto: soccorsa dal 118 è poi morta in ospedale. L’autopsia ha accertato che si è trattato di un decesso per cause naturali: la ragazza soffriva di una disfunzione al cuore.

La Duna arruola l’investigatore per spiare i colleghi Per un mese si è mimetizzato tra il popolo dell’happy hour negli stabilimenti balneari, ha scattato fotografie e fatto video come fanno molti di quelli che hanno un profilo Facebook da farcire ma tutto il materiale invece è finito in un corposo dossier: un mese di lavoro per l’investigatore privato ingaggiato dalla Duna degli Orsi, bagno a Marina di Ravenna, per dimostrare che sono tanti gli stabilimenti sul litorale ravennate che non rispettano le regole imposte dall’ordinanza del sindaco e poiché il Comune non le fa rispettare allora è ipotizzabile il reato di omissione di atti di ufficio per gli amministratori pubblici. I titolari della Duna, Manuela Francesconi e Roberto Tondini, hanno presentato un esposto in procura denunciando il sindaco Fabrizio Matteucci, l’assessore al Turismo Andrea Corsini, l’assessore alla Sicurezza Martina Monti e il suo predecessore Gianluca Dradi e il comandante della polizia municipale Stefano Rossi. «Ho visionato il materiale raccolto dall’investigatore – dice l’avvocato Gian Paolo Colosimo di Rimini che tutela la Duna – e c’è ampio materiale per sostenere la nostra denuncia. Integreremo l’esposto già presentato con un estratto delle prove audio e video che raccontano le infrazioni di almeno una decina di stabilimenti tra Marina Romea, Marina di Ravenna e Porto Corsini. Le infrazioni riguardano i limiti di capienza, il rispetto degli orari, la presenza di vocalist». In alcuni casi, spiega il legale, conteggiando le persone entrate negli stabilimenti si è arrivati anche a un migliaio di presenza a fronte di un limite massimo di trecento imposto dall’ordinanza. «Ci siamo rivolti a un’agenzia investigativa per avere le prove necessarie a sostenere la nostra denuncia perché la nostra parola non basta», spiega Francesconi. «I controlli per il rispetto delle regole non vengono fatti. Non è più accettabile. Ora ci sono le testimonianze dell’investigatore che avranno valore anche in sede di giudizio». La denuncia della Duna arriva un mese dopo una lettera inviata all’amministrazione chiedendo il rispetto delle regole fissate dal Comune. Dopo un mese nessuna risposta e nessuna azione per sanzionare le infrazioni «di conseguenza – aggiunge l’avvocato – oltre all’omissione di atti di ufficio viene ipotizzata anche l’omessa risposta alla richiesta di spiegazioni per il mancato intervento». Andrea Alberizia

Venerdì 8 luglio Il ristorante pizzeria Canto del Mare propone una fantastica serata con L’INAUGURAZIONE UFFICIALE DEL GIARDINO ESTIVO! Per l’occasione con soli 25 euro a persona verrà servita una cena di pesce così composta: - Insalata di mare alle piccole verdure - Risotto del corsaro - Spiedino di gamberi argentini-con spiedino di seppia indiana e fritto misto - Insalata fresca di stagione - Vino in bottiglia, acqua e caffè N.B. la serata in giardino sarà esclusivamente solo su prenotazione sino a tavoli esauriti!

Per prenotazioni: Ristorante pizzeria Canto del Mare Madonna dell'Albero Ravenna - via Matisse Tel. 0544 271381 - cell: 347 3703598

a sulla torta, in g ie il c e m o c …e leto estra al comp h rc o sa lo o v la fa APPELLETTI. C A T R E B O R di


4

CRONACA& ATTUALITÀ

giovedì 30 giugno 2011 | RAVENNA& DINTORNI

L’INDAGINE Irregolarità in materia edililzia al porto turistico Marinara: è l’ipotesi di reato su cui ha indagato la procura di Ravenna che recentemente ha notificato gli avvisi di conclusione indagini preliminari alle persone coinvolte nell’inchiesta. L’avviso, previsto dall’articolo 415 bis del codice di procedura penale, è l’atto che di solito precede la richiesta di rinvio a giudizio per l’indagato. Infatti qualora il pubblico ministero intenda procedere con l’archiviazione, l’indagato non viene informato. L’indagato ha venti giorni di tempo per presentare memorie, documenti, chiedere di essere interrogato. Al termine di questo periodo il pubblico ministero può decidere di archiviare la posizione dell’indagato oppure, come spesso accade, richiedere il rinvio a giudizio al giudice per le indagini preliminari. A rendere nota la chiusura dell’indagine a Marinara è stato Luigi Vitali, proprietario del dieci percento di Seaser, la società titolare della concessionaria del complesso costruito a Marina di Ravenna. L'imprenditore di Comacchio ha presentato la circostanza all'assemblea dei soci Seaser che si è svolta il 26 maggio. L'inchiesta della procura è quindi stata discussa in quella riunione ed è riportata nei verbali di assemblea. Che sono stati poi inviati al tribunale di Ravenna chiamato a pronunciarsi su un ricorso presentato in marzo proprio da Vitali per richiedere un’ispezione contabile nella società lamentando una mala gestione dei vertici. Il 16 marzo Vitali ha presentato il ri-

Marinara arriva in procura Chiusa un’inchiesta sul porto

Notificati agli indagati gli avvisi di garanzia per la fine delle indagini preliminari Intanto parte l’ispezione contabile tra le carte della concessionaria Seaser

MERCOLEDì 6 LUGLIO DJ EBREO + DJ FENCY

ino from arlecch

corso. Il 5 maggio, in risposta, il tribunale di Ravenna ha disposto l’ispezione e fissato la successiva udienza all’1 giugno per la nomina del consulente tecnico d'ufficio (Ctu) stabilendo che per quel giorno fossero inviati al foro ravennate i verbali dell’assemblea di Seaser del 26 maggio. In quella riunione vennero cambiati i sindaci ma venne riconfermato l’amministratore unico (Francesco Picone, al timone da dicembre) solo con compiti di amministrazione ordinaria. Vitali fu l'unico a votare contro la riconferma. Il primo giorno di giugno Vitali ha chiesto al giudice la revoca dell’ispezione del Ctu, cosa consentita dalla procedura qualora siano cambiati i vertici della società. Essendo rimasto lo stesso amministratore, il tribunale non ha accolto la richiesta e ha stabilito che si proceda con l’ispezione. Il Ctu, il commercialista ravennate Enrico Montanari, ha giurato il 28 giugno prendendosi centoventi giorni di tempo. Vale la pena ricordare che il porto turistico ravennate sta attirando gli appetiti di molti imprenditori convinti di poter mettere a segno un colpo grosso con un investimento minimo. Il 72,5 percento di Seaser è in mano a

Disco Obelix FUNKY RARE GROOVE DISCO ‘70

Il porto turistico Marinara è finito in un fascicolo di indagine in procura a Ravenna. Si ipotizzano reati legati all’edilizia

Cmr, cooperativa edile in fallimento. Quindi il suo pacchetto azionario andrà all’asta tra i beni della coop ferrarese dichiarata fallita in aprile con 140 milioni di euro di debiti. I creditori, tra cui molti ravennati, sono circa 2.500. Per scongiurare il crac il board societario aveva tentato in novembre la strada del concordato preventivo: richiesta respinta dal tribunale accogliendo il parere del commissario giudiziale Raffaella Margotti che ravvisava distrazioni di attività e occultamento di attivo. Margotti poi è stata nominata curatore fallimentare: all'assemblea del 26 maggio, rappresentando Cmr e quindi la maggioranza del pacchetto azionario, ha votato a favore della riconferma di Picone, uno dei tre liquidatori che aveva elaborato il piano di concordato bocciato da lei stessa. Vitali teme che Seaser sia al centro di un disegno di qualche speculatore che avendo fiutato le enormi potenzialità di Marinara si starebbe attivando per far crollare il valore della concessionaria per conquistarla con pochi spiccioli. Il ferrarese ha messo in piedi la sua personale battaglia per evitarlo. Andrea Alberizia

marina di ravenna 22 AQUA Restaurant info: 0544/530167

facebook: obelix beach

TUTTI I MERCOLEDI DI LUGALRIEO FUNKY R GROOVE DISCO ‘70

13 luglio DJ FENCY

FROM ARLECCHINO

+ DJ CRISTIANO

20 luglio DJ FENCY

FROM ARLECCHINO

+ DJ PERY

FROM BAIA DEGLI ANGELI

27 luglio DJ FENCY

FROM ARLECCHINO

only funky music


CRONACA& ATTUALITÀ

RAVENNA& DINTORNI | giovedì 30 giugno 2011

5

URBANISTICA dotte, sullo sfondo anche due gru che potrebbero fungere da belvedere. Il tutto, ed è questa la grande novità, su area demaniale. «Gli imprenditori – spiega l’architetto Giovannini – che mi hanno dato l’incarico (e che entro luglio incontreranno l’assessore all’Urbanistica Gabrio Maraldi e il presidente di Agen.da. Elio Gasperoni, ndr) puntano ad ottenere in concessione l’area, un po’ come accaduto con Marinara. In questo caso, però, si eviterebbero speculazioni edilizie in quanto è prevista la costruzione di un solo edificio, l’albergo. Il resto è una valorizzazione delle banchine perfettamente integrata con le proprietà private circostanti, a partire dall’Almagià, con cui è previsto un collegamento, e naturalmente

Svelato un progetto per le aree demaniali con albergo, yacht di lusso e passerella sul Candiano

«Siamo un gruppo di imprenditori che vogliono spendere di tasca propria per riqualificare la Darsena». È la sorta di promessa che si lascia scappare al telefono Silvio Bartolotti di Micoperi, tra i soggetti che hanno dato vita all’associazione temporanea di imprese ribattezzata Darsena Futura che a sua volta ha incaricato l’architetto veneziano dello studio Hyd, Piero Giovannini, di prefigurare, appunto, la Darsena del futuro. Un progetto – anche se al momento, più che altro è un’idea elaborata graficamente – che ha già fatto

Nuove idee per la città sull’acqua

il progetto della Cmc e anche la torre sul canale già realizzata da Iter». Il principale problema del progetto riguarderebbe quindi la “solita” bonifica delle acque, anche se secondo Giovannini sono a disposizione studi di ingegneri ravennati più economici rispetto ai 70-80 milioni di euro necessari secondo le prime indiscrezioni degli anni scorsi. Tra gli spunti evidentemente utilizzati dallo studio veneziano anche idee già proposte dall’associazione Naviga in Darsena, non coinvolta però dal progetto, nonostante di Darsena Futura facciano parte alcuni suoi associati. Già nel 2003, per esempio, Giovanni Ceccarelli, noto designer e progettista nel campo della nautica da diporto, membro di Naviga in Darsena, prefigurava un’area vocata all’accoglienza di yacht e con uno spazio galleggiante per spettacoli vari. (lu.ma.)

PITTI SPORT Due innamorare Cristina Mazzavillani Muti che l’ha di rendering fatto adottato e presentato pubblicamente nei giorni del scorsi nel corso di una cena alla Ca’ de Vèn degli progetto. “Amici di Ravenna Festival”. Nei rendering si vedono camminamenti in legno con tanto di palme s c a v a l c o s t a z i o n e («un piccolo scherzo», IL BANDO IN OTTOBRE? dirà poi l’architetto inMentre Agen.Da. sta lavorando alla reterpellato dalla Voce di dazione di un piano economico finanziario per la riqualificazione, il Comune Romagna), una passereldopo il processo di partecipazione dola a raso dell’acqua che vrà definire un Poc tematico per la Darattraversa il canale, una sena e, soprattutto, mettere a bando la terrazza-bar sull’acqua, riqualificazione della testata con tanto di un teatro galleggiante, progetto di scavalco della stazione. L’oun albergo (dove sorge biettivo è riuscire a pubblicare il bando, attualmente l’ex dogaatteso da anni, in ottobre. Il Comune na), una piazza con fonchiederà ai partecipanti uno studio di tane che zampillano dal fattibilità su come riuscire ad eliminare pavimento, una zona per la famosa frattura tra centro storico e l’approdo e il rimessagDarsena, rappresentata dalla stazione. gio di yacht o navi da crociera di dimensioni ri-

dal 2 luglio cominciano i nostri

SALDI ECCEZIONALI S U T U T T I I CA P I

Via A.Diaz 51 Ravenna Tel. 0544 212358

PARTECIPAZIONE

Passeggiate con esperti e focus group Presumibilmente partirà dopo l’estate il processo di partecipazione che dovrà accompagnare il percorso di riqualificazione della Darsena di città. Un processo «che non sarà un bluff», dice l’aas sessore alla Partecipazione, Va lentina Morigi, che ringrazia innanzitutto i cittadini e le associazioni che nei mesi scorsi hanno promosso, anche con una petizione, il coinvolgimento dei cittadini nelle scelte dell’Amministrazione riguardanti, in questo caso, la riqualificazione della Darsena. «Per il nostro Comune – spiega la Morigi – la partecipazione dei cittadini nelle scelte non è una novità grazie al ruolo che in passato hanno svolto le circoscrizioni o strumenti come Agenda 21. Non siamo, insomma, all’anno zero. La novità è che siamo di fronte a una nuova domanda di partecipazione, di coinvolgimento attivo e fattivo e non di delega alle istituzioni, sintomo di una rinnovata passione civile che saluto positivamente». Per quanto riguarda la Darsena? «Innanzitutto devo dire che i nostri strumenti di pianificazione del territorio sono stati realizzati anche grazie a metodi di partecipazione, compreso il masterplan Boeri. Ora c’è anche la legge regionale che ci indica la strada da seguire in questo campo». D’accordo, ora quindi qual è il piano d’azione? «Partiremo con la massima trasparenza e uno scambio di informazioni con i cittadini utilizzando anche e soprattutto internet. Ci stiamo attrezzando per rendere accessibili a tutti gli atti e i documenti necessari per comprendere il processo di trasformazione». Oltre a quelli virtuali, sono previsti incontri “reali” con i cittadini? «Certo, stiamo organizzando per il futuro focus group tematici, presidi fisici, per cui si sta cercando una sede, in cui cittadini possano incontrarsi per discutere. Sono poi in programma passeggiate di quartiere con esperti e workshop. Tutto il processo di partecipazione sarà organizzato dal Comune e per questo stiamo concordando i tempi con i cittadini interessati». Ma come faranno i cittadini, appunto, a venire a conoscenza del processo di partecipazione? «Organizzeremo una grande comunicazione pubblica, capillare, in tutto il quartiere, e non escludiamo attraverso il porta a porta». Un’ultima curiosità, cosa ne pensa del progetto “sponsorizzato” dalla signora Muti? «Non entro nel merito, ma invito la cittadina Cristina Mazzavillani Muti a partecipare ai focus group per parlarne, così come tutti gli altri cittadini...». Luca Manservisi


6

CRONACA& ATTUALITÀ

giovedì 30 giugno 2011 | RAVENNA& DINTORNI

ALLA STANDIANA di Matteo Cavezzali Il piatto orizzonte della Standiana, spezzato solo dalla ruota panoramica di Mirabilandia, si sta riempiendo di alcune costruzioni. Quel terreno arido e secco si è popolato da un via vai di camion, ruspe e operai che faticano sotto il sole cocente per edificare nel minor tempo possibile i fabbricati che daranno vita al parco faunistico (zoo safari per i suoi detrattori) di Ra-

venna. Una lunghissima rete rossa traccia un confine dentro cui si intravede l’enorme cantiere che si estende per 40 ettari di terreno. Dopo diverse reticenze riusciamo a parlare con un gruppo di operai, che chiedono di mantenere l’anonimato. «Siamo più di cento a lavorare in cantiere. Italiani, ma anche molti rumeni e macedoni. Facciamo turni dall’alba fino a tarda sera. Io mi occupo delle gettate di cemento e tra due settimane ho finito». Un altro invece si occupa dell’organizzazione del cantiere, ha una cartina in mano con le zone suddivise per lettere. «Dobbiamo per contratto terminare tutti i lavori entro metà agosto. Dopo devono aprire il parco al pubblico». La struttura è già pronta. C’è una enorme tettoia verde nella zona vicino alla statale Adriatica. È l’area che diventerà parcheggio. Si vedono poi grandi baracche di legno in stile safari, circa una dozzina sparse per il parco, destinate a ospitare uffici, negozi e servizi igienici. Si notano anche tre palazzoni più bassi e larghi in muratura, che saranno adibiti a centro veterinario, della scienza e della ricerca. Intanto in giro per l’Emilia Romagna, da Bologna a Forlì, fino alla riviera romagnola, sono spuntate delle zebre che da manifesti sei per tre osservano i passanti invitandoli a recarsi alle Dune del Delta, un parco ancora in divenire. «Una pubblicità per creare aspettativa», dice Osvaldo Paci, amministratore delegato di Alfa 3000, la società che sta realizzando lo zoo safari. Paci conferma che «non tarderanno ad aprire i cancelli. Tra la fine di agosto e gli inizi di ottobre faremo entrare i primi visitatori che vorranno ammirare le meraviglie del parco». Tempi brevissimi dunque, ma le licenze a detta di Alfa 3000 ci sono tutte. Il progetto prevede la presenza

Cento operai in cantiere a ritmi forzati per aprire lo zoosafari entro l’estate di 168 esemplari di animali erbivori e uccelli: zebre, lama, cammelli, dromedari, struzzi africani, nandù, daini, mufloni, emù e bisonti sono quelli

presenti nel bestiario del parco che comprenderà anche una fattoria didattica per educare al rispetto degli animali. Nonostante questo gli ambientali-

sti di numerose associazioni tra cui l’Occhio Verde, il Clan-destino e il Wwf protestano. Le stesse associazioni avevano infatti avanzato ricorso al Tar di Bologna due anni fa per bloccare la costruzione del parco in quanto non sarebbero state rispettate «le modalità del bando che hanno vinto e che aveva come titolo “Il mare d’inverno”» e sarebbe mancata «la Vinca (valutazione d’incidenza ambientale) visto che i 400 mila metri quadrati in oggetto sono confinanti a una Zps (zona a protezione speciale, luogo di migrazione di uccelli selvatici) e fanno parte della rete Natura 2000». L’udienza al Tar non è ancora stata fissata e il suo esito potrebbe rimettere in discussione tutto il progetto, ma la società avanza imperterrita. «Certo non continuiamo a cuor leggero davanti alle minacce degli animalisti – afferma Paci – ma abbiamo già speso venti milioni di euro per acquistare i terreni ed ora non possiamo più tirarci indietro», lasciando intendere che è già stato perso troppo tempo a causa delle contestazioni, che lui ha sempre definito come «prive di fondamento». Intanto il cantiere procede a spron battuto e di contestazioni sul luogo non ce n’è neanche l’ombra.

A destra il parcheggiò del nuovo zoosafari; a sinistra il cantiere con alcune costruzioni già pronte

Gli ambientalisti si appellano al ricorso al Tar, ma la società: «Già spesi milioni per i terreni» L’EX ASSESSORE

«Difficile per loro avere i permessi in tempo»

Via della Lirica, 35 Tel. 0544 401804

www.wallstreetravenna.it

Secondo Gianluca Dradi, che all’epoca dell’approvazione dello zoosafari era assessore all’Ambiente, non sarà facile rispettare i tempi di apertura fissati dalla società. «All’ultima votazione di giunta che deliberò l’autorizzazione definitiva al progetto nel 2007 – spiega – abbiamo inserito alcuni vincoli tra cui quello che prima dell’inaugurazione ogni area del parco deve essere completata e funzionante, con particolare attenzione alla fattoria didattica per l’educazione dei bambini al rispetto degli animali». Il vincolo però è sulla realizzazione degli edifici e non sul regolare svolgimento delle attività didattiche che potrebbero quindi slittare a un periodo di piena attività scolastica. «Un permesso che ha tempi lunghi – continua Dradi – è quello del Ministero che deve approvare l’ingresso degli animali nel parco. Visto i tempi ministeriali sarà difficile che riescano ad ottenerlo già in agosto».


RAVENNA& DINTORNI | giovedì 30 giugno 2011

CRONACA& ATTUALITÀ

PALAZZO DEL CINEMA

“RAVENNA BELLA DI SERA”

Salvi gli eventi serali in centro Comune senza fondi, intervengono le associazioni di categoria Sono le associazioni di categoria ad aver salvato “Ravenna Bella di sera”, la rassegna di eventi e spettacoli, oltre che di shopping serale, che è ormai una tradizione del centro storico ravennate. Il Comune, infatti – costretto come è dal Patto di stabilità a ridurre le spese – pur contribuendo in maniera indiretta con convenzioni e collaborazioni, non ha previsto in bilancio neppure un euro per il cartellone estivo di eventi (finanziato invece quasi interamente dai 70mila euro della Fondazione Del Monte) e avrebbe rinunciato al marchio “Ravenna Bella di sera”, ossia alle animazioni del venerdì. Per non privarsene, Confcommercio, Cna, Confartigianato e Confesercenti si sono prese in carico l’organizzazione degli eventi da accompagnare al tradizionale shopping serale, a partire dall’8 luglio con musica e danza in piazza del Popolo e, la stessa sera, la Notte degli artisti – organizzata da Confesercenti in collaborazione con la rivista Factotum e che toccherà vari angoli del centro storico – saltata a fine maggio a causa del maltempo e che ora dà lustro all’intera rassegna estiva. Fiore all’occhiello è però l’evento “Visioni di eterno. Galla Placidia Shines On”, in programma per tre sere consecutive venerdì 1, sabato 2 e domenica 3 luglio al mausoleo di Galla Placidia. Si tratta, come anticipato nello scorso numero del nostro settimanale, di installazioni di videomapping architetturale a cura di Andrea Bernabini e dello staff di Neo Project che faranno rivivere sui muri esterni i mosaici e lo spirito di Galla Placidia. Per la prima volta un monumento patrimonio Unesco dell’umanità sarà al centro di questa innovativa tecnologia che permetterà di proiettare in 2D e 3D un flusso di immagini, create dopo giorni interi passati all’interno del mausoleo dall’autore per realizzare una documentazione fotografica e quindi un video-spettacolo emozionale (simile, tanto per dare un’idea, a quello proiettato sulla facciata della Prefettura in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia). Sempre nell’ambito di “Ravenna Bella di sera”, confermate poi le rassegne di concerti “Sotto le Stelle di Galla Placidia”, nell’ambito di “Mosaico di notte” (che prevede anche visite serali ai monumenti; si parte venerdì 1 alle 18 alla basilica di Sant’Apollinare in Classe), il festival d’organo di San Vitale, la rassegna poetica “O musiva musa”, l’iniziativa (molto apprezzata dai turisti) “Dal museo alla bottega” e il progetto europeo Oralities in piazza San Francesco.

7

Una prova dello spettacolo di Andrea Bernabini che si terrà al mausoleo di Galla Placidia venerdì 1, sabato 2 e domenica 3 luglio

Centro congressi, lavori più vicini ma slitta l’apertura Non sono ancora partiti i lavori al centro congressi di Largo Firenze, quello che secondo i piani dell’Amministrazione dovrà diventare il palazzo del Cinema e dei Congressi, con sala adibita a proiezioni cinematografiche e spazi per l’Ufficio Cinema e gli archivi del Comune. Il vicesindaco ne aveva previsto l’apertura già dopo l’estate 2010 ma presto l’auspicio divenne quello di inaugurarlo lo scorso aprile, poi la data certa pareva essere il prossimo 23 settembre, in occasione del festival Mosaico d’Europa, rinviato appositamente in modo che potesse essere ospitato dalla nuova struttura. Ma nonostante il Comune abbia approvato il progetto e non ci siano intoppi di carattere burocratico, a venire a mancare sono stati i soldi, a causa del Patto di stabilità che impedisce agli enti locali di agire sulla spesa corrente. Il direttore generale del Comune, Carlo Boattini, al telefono ci assicura però che la soluzione è vicina: in qualche modo i circa 200mila euro necessari pare siano stati trovati. Tra tempi tecnici e quelli necessari per completare i lavori passeranno però almeno tre mesi. Il Mosaico d’Europa Film Fest si terrà quindi in un’altra sala (tra Cinemacity, Astoria ma chissà, forse anche Corso) e non è da escludere che lo stesso possa succedere per Ottobre Giapponese e Nightmare, altri festival che in teoria si sarebbero dovuti teneri nel nuovo palazzo del Cinema. (lu.ma.)

PROGETTI

Ecco il bar e il collegamento con piazza del Popolo Ora le Antiche Carceri aspettano un nuovo arredo

Il nuovo Caffé Nazionale di piazza del Popolo sta per essere completato: qui sopra la vetrata che si affaccia sulla piazzetta delle Poste; a destra il sottoportico di collegamento tra le due piazze.

Si vedono chiaramente, sempre che si abbia il “coraggio” di introdursi nel cantiere, il nuovo Caffé Nazionale e il sottoportico di collegamento con piazza del Popolo, le due opere forse più importanti nell’ambito della riqualificazione della piazzetta delle Poste, altrimenti nota come Corte delle Antiche Carceri. Entro fine luglio il cantiere sarà terminato ma naturalmente quello che manca sono i lavori del secondo stralcio che il Comune – non avendo liquidità a causa del Patto di stabilità imposto dal Governo – non ha ancora appaltato. Lavori che prevedono la realizzazione della nuova pavimentazione e degli arredi urbani della piazzetta, necessari ovviamente per permettere di aprire sia il collegamento che il bar. Per questo l’Amministrazione sta studiando una sorta di convenzione con la Cas-

sa di Risparmio che in qualche modo potrebbe anticipare i soldi al Comune necessari per i lavori che in un primo momento potrebbero anche riguardare solo la porzione della piazzetta più a ridosso di piazza del Popolo. La Cassa ha d’altronde interesse ad accelerare i tempi, essendo proprietaria del bar e anche di un piccolo negozietto che vi sorgerà di fianco. Per la gestione del Caffé Nazionale sono già diversi gli interessamenti, tanto che i bene informati scommettono sulla sua inaugurazione (dopo appunto una prima parte dei lavori) già in autunno o, più probabilmente, in occasione delle feste natalizie. Fondamentale per la valorizzazione della piazzetta sarà anche la ristrutturazione dell'ex sala Italia, al momento però ancora in alto mare. Luca Manservisi

turismo: i dati NEI PRIMI CINQUE MESI DEL 2011 OK CITTÀ D’ARTE, MALE IL MARE Dopo il bilancio positivo dei primi quattro mesi dell'anno, a fine maggio le presenze turistiche registrate in provincia di Ravenna sono state circa 30mila in meno (935.786, pari al -3,13 percento) rispetto al disastroso 2010. Tengono invece gli arrivi, cresciuti del 2,61 percento. Analizzando i dati, ottimo il risultato della città d'arte che registra la crescita degli arrivi (totale 81.585, con un incremento del 2,77%) e quella ancora più significativa delle presenze (totale 174.629, con un incremento del 7,25%), mentre il comparto Ravenna mare, pur con una incoraggiante crescita sul dato arrivi (+4,31 per un totale di 60.124) si conferma una flessione del dato presenze che, nei primi 5 mesi dell'anno, sono state 269.623 (-6,12% rispetto al gennaio-maggio 2010).


8

CRONACA& AMBIENTE

IL DIBATTITO

Il Sindaco: «Il ciclo idrico adesso resta com’è Qui il sistema funziona»

giovedì 30 giugno 2011 | RAVENNA& DINTORNI

L’INTERVISTA

La ricetta dei comitati referendari per la gestione pubblica dell’acqua

A qualche settimana dai referendum per Gabriele Abrotini è il referente terri- bene non può essere motore di profitti, a criteri di economicità. cui si era speso in prima persona, anche il pritoriale dei Comitati per l’acqua che al contrario di quello che dice il Pd». «In realtà, società come queste mo cittadino Fabrizio Matteucci chiarisce la adesso, a poche settimane dal referenQuel 7 percento, dicono da He- hanno il peggio del pubblico e il peggio propria posizione in merito al dibattito che si è dum, chiedono alla politica di prende- ra, serve anche a coprire gli inte- del privato perché le nomine di cda soaperto sulla gere le redini della questione. Le loro pro- ressi alle banche per i prestiti ne- no comunque tutte politiche e non sostione dell’acqua poste, anche a livello locale, divergono cessari agli investimenti. no tenute alle regole di trasparenza pubblica e lo fa l e t t u r e a c o n f r o n t o diametralmente da quelle del Pd che «Se la gestione passasse a un ente delle vecchie municipalizzate. Noi imconfermando la lidi fatto difendono il modello esistente. pubblico, questo ente potrebbe chiede- maginiamo un ente pubblico dove il IL PD FAVOREVOLE A SALVAGUARDARE nea del Pd e assiE negano alcune re i prestiti alla cassa deposito e presti- management sia rigorosamente seleLE “ECCELLENZE DEL TERRITORIO” curando che, alquestioni che inve- ti, con tassi molto agevolati rispetto a zionato tramite concorso e dove sia Anche il Pd ravennate commenta gli esiti dei referendum meno per il moce quasi tutti i poli- una società privata. E poi abbiamo previsto un controllo da parte anche sull’acqua. Al di là dei tecnicismi, nella sostanza si evince mento, tutto retici sostengono, e molte idee, come il finanziamento pre- dei cittadini». chiaramente una difesa a tutto campo del modello esisterà così com’è. cioé che si sia creato stito non redimibile o i Boc, simili ai stente a Ravenna. Il documento di più pagine si conclude Quali cittadini? Scelti come e in «Quando ero un vuoto legislativo bot ma emessi dal comune, e altri stru- rappresentanza di chi? infatti indicando sei obiettivi che l’azione politica e i vari bambino sentivo sul problema delle menti finanziari possibili. Solo che bilivelli isituzionali dovrebbero perseguire, tra cui, si legge «Potrebbero tenersi delle elezioni e dire “A Ravenna i tariffe. sogna cambiare la prospettiva, altri- naturalmente dovrebbe essere una «la gestione industriale del servizio idrico integrato salvamorti galleggiano guardando le eccellenze e le peculiarità presenti nel terriAbrotini, ma menti non si riescono a immaginare partecipazione a titolo comunque grae i vivi muoiono di torio romagnolo». Tra le altre voci ci sono inoltre «un forquindi secondo strade alternative, altrimenti si fa co- tuito». sete”. Con questa voi cosa dovrebbe me il Pd». te controllo e un’efficace ed efficiente regolazione pubbliStupiti dal fatto che ora il Pd, frase "colorata" ci succedere alle taca, attuata da un’autorità di regolazione nazionale», «l’afE così pensate che Romagna Ac- pur avendo sostenuto insieme a si riferiva alle riffe adesso? fidamento alle regioni dell’organizzazione del servizio que potrebbe acquistare nche il voi la campagna per i quattro sì esondazioni del ora assuma posizioni così diverse? idrico integrato sulla base di ambiti territoriali ottimali «La tariffa era di- ramo d’azienda da Hera? Candiano che inadeguata», «una tariffa che preveda agevolazioni a detervisa in tre parti: «Esatto. Anche se ci piacerebbe sa«No, non siamo per niente stupiti. teressavano anche minate fasce di reddito» e «meccanismi che vincolino alla una copriva i costi pere quanto vale, ma questo ancora Lo siamo stati molto di più quando a la zona del cimiterealizzazione degli investimenti». Il tutto in linea ovviadel servizio, una gli non è dato saperlo». poche settimane dal voto hanno deciGabriele ro e al fatto che investimenti, la terza, un sette percenmente con la proposta di legge che il Pd ha presentato in so di spendersi per i quattro sì». Ma state pensando anche a utiAbrotini l'acqua dal rubito sulla seconda voce, remunerava il lizzare la fiscalità generale? Parlamento ma che vede fortemente contrari i comitati reChi sono le vostre sponde politimentre brinda netto sgorgava socapitale, il guadagno garantito per l’aferendari soprattutto per una questione, come si legge che, da chi siete rappresentati? «Solo in minima parte». (con un lo alcune ore al zienda. Il secondo quesito del referennella loro nota stampa, e cioé che all’art. 2 della proposta L’ente pubblico a cui pensate è «Rappresentati da nessuno. La Febicchier giorno. Poi i codum abroga solo quest’ultima. Per cui Romagna Acque, soluzione peral- derazione della sinistra senz’altro, Sel l’acqua verrebbe definita “bene di interesse economico”. d’acqua) muni della Romale tariffe dovrebbero abbassarsi di quel tro indicata anche dal sindaco di e anche il M5S stanno sostenendo po«Con una dichiarazione simile – dicono i comitati – i regoall’esito dei referendu gna hanno voluto 7 percento». lamenti comunitari obbligherebbero i comuni italiani a Forlì, Roberto Balzani. sizioni simili alle nostre». m, lo la diga e l'acquemettere in gara il servizio idrico completando così l’opera Ma perché, a questo punto, un «Esatto, anche se Romagna Acque, Difficile però che possano bascorso 13 dotto di Ridracoli. di privatizzazione iniziata con la legge Galli e perpetrata gestore privato dovrebbe conti- per poter accedere alla cassa deposito stare, in consiglio comunale... cogiugno Oggi Romagna dallo stesso Berlusconi». L’acqua, ribadiscono quindi loro, nuare a fare investimenti con l’al- prestiti dovrebbe trasformarsi da So- sa farete se la vostra proposta reAcque possiede le dev’essere appunto considerata un bene comune come to rischio che comportano? cietà a Consorzio». sta inascoltata? fonti dell’acqua ed del resto hanno detto i 27 milioni di italiani che hanno vo«E infatti noi pensiamo che la geMa così non si rischiano le inef«Continueremo la battaglia che abè totalmente pubtato sì al referendum. stione debba passare a un ente pubbli- ficienze del pubblico? Un’azienda biamo cominciato nel 1994. Non ci fablica. Quel modelco. E lo Stato deve decidere che questo quotata in borsa deve rispondere remo certo scoraggiare». (fe. an.) lo ha prodotto ottimi risultati». E in effetti non è Romagna AcLA PROTESTA que a essere nel “mirino” di chi oggi, sinistra e CEDOLARE SECCA CONVIENE. comitati, chiedono un cambiamento di rotta, In Asppi tutti i servizi relativi alla Cedolare secca. ma piuttosto l’affidamento a Hera del ciclo idriScegliere la nuova tassazione conviene. co integrato. «I contratti in essere vanno riIn Asppi potrai ricevere informazioni sulla nuova tassa spettati» precisa Matteucci. Sì, ma dopo il per gli affitti e sapere quanto risparmierai. 2012? «C’è bisogno di una nuova legge che riannodi il filo dopo il referendum: il referendum ha spazzato via l’idea della privatizzazione di un bene comune come l’acqua. La nuova legge deve definire come finanziare gli investimenti indispensabili». Sulle ipotesi avanzate dai comitati come alternativa all’investimento dei privati Matteucci non si pronuncia, così coLa dichiarazione di successione va presentata per Associazione sindacale me non commenta la proposta avanzata anche la registrazione, previa autoliquidazione dell’Impiccoli proprietari immobiliari posta calcolata sui beni facenti parte dell’asse dal suo collega forlivese Roberto Balzani di afereditario, all’Agenzia delle Entrate nella cui fidare a Romagna Acque il ciclo idrico. Si limiRavenna Via R. Serra, 65 giurisdizione ricadeva l’ultima residenza del deta a sottolineare che «per finanziare gli investitel. 0544 470102 funto. Per l’omessa o infedele dichiarazione l’art. fax 0544 470075 menti, necessari, ci sono solo due modi: o con 51 del D.Lgs. n. 346/1990 prevede la sanzione dal info@asppi.ra.it le tasse o con le tariffe. Diversamente si preci100 al 200% della differenza d’imposta dovuta www.asppi.ra.it pita nel burrone della demagogia». Ci tiene in(da ? 258,23 a ? 1.032,91 se l’omissione o infeFaenza Via Cavour, 25 deltà della dichiarazione non incide sulla detervece a precisare che «nella determinazione del tel. 0546 25807 minazione del tributo). Accertate le violazioni faenza@asppi.ra.it sistema delle tariffe bisogna comunque rivedeAnche a Ravenna martedì 28 giugno si è tenuto un sitsuddette l’Agenzia delle Entrate provvede a notiLugo Via Manfredi, 41 re alcune situazioni, a partire da quelle previin di solidarietà ai manifestanti “No Tav” in seguito alla ficare apposito avviso di liquidazione, a mezzo tel. 0545 33356 ste per i nuclei familiari più numerosi». Per tutvera e propria battaglia scatenatasi in Val di Susa in occadel quale richiede il versamento dell’imposta, che lugo@asppi.ra.it to il resto, ribadisce, bisognerà aspettare la sione dell’apertura del cantiere per l’alta velocità. Se la andrà effettuato entro 60 giorni dalla notifica. In SERVIZI AI SOCI nuova legge. E quanto scritto sul suo programmanifestazione in piazza è stata organizzata dai proletari forza dell’art. 86 del R.D. n. 3270/1923 l’azione - Gestione contratti dell’Erario si prescrive decorsi 5 anni dal giorno ma in relazione alla possibilità di cambiare la comunisti, un presidio di protesta per giovedì 30 giugno di locazione del decesso, sia in caso di omessa dichiarazione, struttura di Romagna Acque, dice, non ha attialle 21.30, è organizzato invece da Ravenna Punto a Casia in caso la dichiarazione sia stata presentata - Assistenza legale nenza diretta con il dibattito in atto. po. L’appuntamento è davanti alla sede della Cmc, in via ma siano stati omessi uno o più beni. Ne consegue - Consulenza In effetti, il punto sta a monte ed è un nodo Trieste, la cooperativa che sta lavorando proprio ai canche la tardiva dichiarazione di successione (precondominiale molto politico: cosa fare di e con Hera. E su quetieri sotto accusa. «Giovedì – scrive l’ex candidata sindasentata dopo 5 anni dal decesso) non comporta - Consulenza tecnica l’applicazione delle sanzioni, ma per essa bisosto, da Ravenna, per ora paiono arrivare da co di Ra Pac Samantha Comizzoli – scadrà il termine per - Affitti e vendite da gna comunque pagare l’imposta dovuta. sindaco e Pd solo conferme rispetto al ruolo iniziare i lavori e poter prendere i finanziamenti, speriaprivato a privato che già ricopre. mo che il blocco non violento dei cittadini della Val di SuAvv. Roberto Clarizia Dal 1980 a Ravenna sa riesca a resistere». Federica Angelini

Successione ereditaria:

Omessa o infedele dichiarazione

Manifestazione No tav davanti alla Cmc


ETICA& IMPRESA

RAVENNA& DINTORNI | giovedì 30 giugno 2011

9

CONSUMATORI CONSAPEVOLI

ACER

Contro l’E.Coli molta igiene e prodotti made in Italy

L’agenzia che abbassa i canoni e tutela i proprietari che affittano Un’agenzia per l’affitto che garantirà ai proprietari il pagamento del canone concordato e la riparazione di eventuali danni al termine del contratto di locazione, e consentirà agli inquilini di pagare un affitto mediamente del 25% più basso di quello di mercato. I due bandi saranno pubblicati a breve da Acer che gestirà l’agenzia per conto del Comune che ha messo 10mila euro nel fondo di garanzia creato grazie al più consistente impegno della Fondazione del Monte che ne mette invece 30mila. Un progetto sociale che dovrebbe essere in grado di rispondere a una trentina di famiglie con requisiti ben definiti (un Isee compreso tra i 12mila e 25.700 euro, un contratto di lavoro in essere, la residenza nel comune) e che vuole mettere in moto un mercato immobiliare molto bloccato sul fronte degli affitti. Un progetto pilota, per Acer, che però segue la traccia già solcata con successo in altri territori della regione. «Si tratta - ha spiegato il presidente Sergio Frattini - di dare risposte a quella “fascia grigia” che si sta ampliando, persone che non hanno i requisiti per poter accedere agli alloggi Erp e che nemmeno possono però permettersi i prezzi di mercato.» «Ovviamente – ha spiegato Giovanna Piaia, da poco assessore anche alla casa – non è una risposta al problema abitativo, che è sempre più drammatico e sentito perché cresce il numero di famiglie che non riescono a far fronte al mutuo, ma è un progetto che intanto può coprire un pezzettino di bisogno. Il fatto che sia stato praticamente svuotato il fondo sociale per l’affitto dal governo rende ogni politica in

questo senso sempre più difficile, servono soluzioni innovative». Per informazioni sia ai proprietari di case pronti a mettere a disposizioni alloggi, sia per gli aspiranti affittuari il numero di telefono è lo 0544 210119.

a cura dell’Associazione

Case popolari al quartiere Darsena

regione UNA NUOVA LEGGE SUI FONDI IMMOBILIARI CHIUSI Approvata dall’Assemblea Legislativa dell’Emilia-Romagna la legge sulla partecipazione ai fondi immobiliari chiusi per la “Disciplina della partecipazione della Regione Emilia-Romagna ai fondi immobiliari chiusi per il sostegno all’edilizia residenziale sociale”. La norma regola la partecipazione della Regione ai fondi immobiliari chiusi che prevedono quale prioritaria la realizzazione di interventi immobiliari nel settore dell’edilizia residenziale da offrire ai nuclei familiari a condizioni più convenienti di quelle di mercato. «Abbiamo messo in campo un ulteriore tassello della filiera dell’abitare. La diffusione dei fondi immobiliari chiusi - ha commentato l’assessore regionale alle Attività produttive, Gian Carlo Muzzarelli - costituisce una grande opportunità per indirizzare verso il segmento dell’edilizia residenziale sociale flussi finanziari di rilevante entità e per promuovere e sviluppare forme di partenariato pubblico-privato.»

CODICI

Si diffonde la malattia trasmessa e scatenata da una variante di E.Coli detta “Entero-Emorragica E.Coli” (Ehec), che produce una tossina che danneggia la parete intestinale provocando diarrea emorragica, penetra nel sangue e causa gravi danni ai vari organi, in particolare ai reni procurando una grave insufficienza trattabile in tempo con dialisi. Il batterio si è diffuso in poche settimane in Germania e in circa dieci paesi europei. Il focolaio è stato già individuato nella zona nord della Germania, in particolare ad Amburgo, e in totale si registrano circa 2.000 contagi e 18 decessi a causa della Sindrome Emolitica-Uremica (Seu). La dottoressa Adriana Catalano, nutrizionista, dichiara: «La trasmissione del batterio avviene attraverso verdure, ortaggi, frutta, carne, latte non pastorizzato e acqua, quindi il consumatore può essere informato e formato attraverso le buone pratiche igieniche degli alimenti, dall’acquisto al consumo. Poiché in Italia non si sono registrati casi di contagio, - continua Catalano, - sarebbe opportuno acquistare prodotti made in Italy, sottoposti alle normative Cee e ai decreti nazionali, sconsigliando alimenti d'importazione estera». Le linee guida che la Adriana Catalano consiglia sono le seguenti: effettuare acquisti selezionati presso rivenditori di fiducia; evitare di consumare verdure crude non lavate adeguatamente; lavare bene e sbucciare la frutta; lavarsi le mani prima e dopo la preparazione e l'assunzione dei cibi; lavare bene le mani dopo l'utilizzo della toilette; lavarsi le mani prima e dopo avere avuto contatti con animali domestici. È da tenere in considerazione anche il controllo microbiologico delle acque potabili prodotte dalle aziende municipalizzate dove il batterio potrebbe trovare terreno favorevole al suo sviluppo. Bisogna tenere in considerazione che la conformità ai parametri di potabilità è sottoposta in primis alle responsabilità dei gestori delle acque e successivamente agli utenti che ne gestiscono la conformità ai detti parametri attraverso la sanificazione, il monitoraggio e il controllo analitico delle cisterne condominiali. «Sarebbe opportuno - conclude Catalano - che il consumatore europeo conoscesse attraverso campagne d’informazione le normative che regolano e tutelano il cittadino in materia di sicurezza alimentare.» Sede di Ravenna: via Gradenigo 6 Tel. 0544 591715, Fax 0544 598350 - E-mail: carlobenelli@alice.it Il consulente Carlo Benelli riceve su appuntamento tutti i giovedì dalle 10 alle 12

Sul Molo di Marina di Ravenna un tuffo nell’ antica tradizione di pesce con 4 MENÙ DEGUSTAZIONE 1o Menù Degustazione €30

-Antipasto misto caldo e freddo -Tagliolini alle veraci -Griglia mista €35 -Assaggio di fritto a persona

3o Menù Degustazione

4o Menù Degustazione

-Insalata di mare -Risotto alla marinara -Griglia mista -Assaggio di fritto

Via Molo Dalmazia 37 Marina di Ravenna - Tel. 0544 530231 Aperti tutti i giorni a pranzo e cena chiuso il lunedì www.trattoriacubana.it info@trattoriacubana.it

2o Menù Degustazione

a persona

-Insalata di mare -Spaghettoni o risotto allo scoglio -Griglia mista e spiedini €40 (o spiedini misti) a persona -Assaggio di fritto

-Antipasto fantasia -Tagliolini al branzino o al granchio -Griglia mista e spiedini e scampi €45 -Assaggio di fritto a persona

Tutti i menù sono compresi di acqua, sorbetto e caffè (escluso il vino)


10

CRONACA& POLITICA

giovedì 30 giugno 2011 | RAVENNA& DINTORNI

PALAZZO MERLATO

La Uil attacca Matteucci per i costi di gabinetto «La Uil evidenzia la propria contrarietà rispetto ai costi derivanti dagli ultimi incarichi fiduciari attribuiti dal sindaco di Ravenna». Così si legge in una nota diffusa dal sindacato con riferimento allo staff di Fabrizio Matteucci che è composto da sette persone cui si aggiunge il direttore generale anch’egli nominato dal primo cittadino. La retribuzione dei sette (quasi 350mila euro all’anno per i cinque anni di legislatura) erano già stati al centro di una polemica sollevata dall’opposizione. «In un momento nel quale molti lavoratori hanno perso il proprio lavoro, altri sono stati o sono in cassa integrazione – continua Uil –, ci aspettavamo un segnale tangibile, di inversione di tendenza, ma dobbiamo constatare come si continui a non fare nulla per diminuire quei costi che certamente non sono da considerarsi prioritari o che comunque possono essere alleggeriti». La Uil auspica quindi una razionalizzazione delle spese «magari tramite l’accorpamento di uffici con attività comuni, in grado di valorizzare le risorse interne, utili a diminuire le spese di gestione investendo i risparmi ottenuti in prestazioni dirette alla collettività locale. Su questa strada il Comune, la Provincia e l’Asp potrebbero certo migliorare la qualità della spesa pubblica». Per dovere di

cronaca occorre ricordare che rispetto al precedente mandato, la retribuzione dello staff di Matteucci ha un costo inferiore per la collettività: «Nel 2008 – sosteneva il sindaco nei giorni scorsi replicando al consigliere comunale Alvaro Ancisi (Lpr) che aveva sollevato la questione – il mio staff costava 376.884 euro all’anno. All’inizio di questa seconda legislatura il mio staff ne costa 349.689, circa 33mila euro in meno». L’attacco della Uil sui costi del gabinetto segue una ricerca locale e nazionale della sigla sindacale di qualche mese fa in cui si denunciava come nella nostra provincia sono quasi 7mila le persone che ricevono soldi dalla politica, tra cui 2167 quelli con incarichi pubblici e 3230 quelli del cosiddetto “apparato politico”.

le commissioni consiliari permanenti SOLO UNA DONNA TRA I NOVE BIG SEL E FDS ESCLUSI DA PRESIDENZE E VICE Alle critiche della Uil se ne sono aggiunte altre, di varia provenienza, per quanto riguarda invece il numero delle commissioni consiliari istituite che sono salite addirittura a nove, da otto che erano. Un numero record anche rispetto ad altri comuni di dimensioni analoghe. Nove commissioni come nove sono gli assessori del Sindaco, laddove a Rimini, per esempio, ne sono stati nominati otto. Il dato davvero stupefacente è che anche con nove commissioni si è riusciti a dare una sola presidenza a una donna e appena due vicepresidenze (entrambe dell’opposizione peraltro). Restano fuori dalla rosa dei diciotto nomi di consiglieri (su trentadue eletti) solo i rappresentanti di Fds e Sel. Ecco l’elenco delle commissioni istitituite con relative presidenze e vicepresidenze: Commissione n. 1 Affari Istituzionali, Partecipazione e Sicurezza: Presidente Daniele Perini (Pd), vice Alvaro Ancisi (LpRa) ; Commissione n. 2 Sanità, Servizi Sociali, Immigrazione: Presidente Idio Baldrati (Pd), vice Alberto Fussi (Pri); Commissione n. 3 Assetto del Territorio: Presidente Andrea Tarroni (Pd), vice Francesca Santarella (M5S); Commissione n. 4 Ambiente, Parchi, Litorale, Tutela degli animali: Presidente è Pietro Vandini (M5S), vice Davide Buonocore (Idv); Commissione n. 5 Bilancio, Finanze, Patrimonio, Società partecipate, Personale: Presidente è Alberto Ancarani (Pdl), vice Gianandrea Baroncini (Pd); Commissione n. 6 Sport, Volontariato, Politiche Giovanili: Presidente Alessandro Barattoni (Pd), vice Paolo Guerra; Commissione n. 7 Cultura, Istruzione e Università: Presidente Fabio Sbaraglia (Pd), vice Caterina Graziani (Pdl); Commissione n. 8 Turismo e Ravenna nel mondo: Presidente Mariella Mantovani (Pd), vice Maurizio Bucci (PdL): Commissione n. 9 Attività Produttive, Infrastrutture, Mobilità, Lavori Pubblici: Presidente è Sirio Stampa (LpRa), vice Alberto Fussi (Pri).

CGIL

Martelli a Faenza Galeotti verso il Nidil Sarà Roberto Martelli, faentino e del direttivo della Fiom, a sostituire Idillio Galeotti come coordinatore dell’area faentina della Cgil. L’avvicendamento avviene dopo una durissima polemica che ha visto molte personalità e iscritti del territorio manfredo mobilitarsi per chiedere che Galeotti restasse al suo posto. Quest’ultimo, che è stato rimosso senza che le ragioni per questa scelta siano mai state rese note al di fuori del sindacato, ha scritto una lettera di saluto in cui ribadisce il rammarico per dover abbandonare il posto, difende quanto fatto su Omsa e annuncia, un po’ a sorpesa, l’intenzione di restare a Ravenna. Dalla Cgil infatti gli erano state fatte tre proposte: una a livello regioIdillio Galeotti nale nell’ambito culturale, una in una federazione limitrofa, una - quella apparentemente meno appetibile - proprio nella confederazione ravennate come segretario del Nidil, la categoria che rappresenta gli atipici e tra le più deboli in termini di iscritti. Al termine del direttivo provinciale del 24 giugno, alla presenza del segretario generale regionale Vincenzo Colla, è stato comunicato anche il nuovo coordinatore di Cervia-Russi che sarà Sergio Baldini, in sostituzione di Mirella Rossi, che dal marzo scorso fa parte della segreteria della Cgil provinciale.


RAVENNA& DINTORNI | giovedì 30 giugno 2011

CRIMINI& MISFATTI

11

STORIE DI DELITTI

Uccise il padre istigato dalla madre Sant’Alberto, 1978. Le indagini e il processo per l’omicidio di Fernando Ghetti di Nevio Galeati

cienza: il pubblico ministero, Francesco Mauro Iacoviello, fa arrestare Ivonne Segurini. Oltre agli indizi materiali, c’è una dichiarazione che non l’aiuta. Franca, che lavora alla Maie, ricorda che «la signora» ha cercato lavoro per il figlio «perché gli era morto il padre». Lo ha fatto mercoledì mattina, 15 novembre.

È il 15 novembre, mercoledì; l’anno è il 1978. Sono le 8 e un quarto. Sergio e Mario si sono alzati molte ore prima per andare a caccia in pineta. Attraversano una radura, distante pochi metri da via Spallazzi, quasi di fronte al campeggio “Carabinieri” di Casal Borsetti. La tranquillità è assoluta, ma c’è qualcosa di strano, sotto un pioppo. Una massa informe, annerita, sulla quale sono rimasti attaccati brandelli di stoffa bianca. Pochi passi ancora, poi i cacciatori capiscono: davanti a loro c’è quello che resta del cadavere di un uomo. È irriconoscibile; il corpo, che indossa solo slip e canottiera, è semi carbonizzato. Sulla testa è stato infilato un sacchetto di nylon per la spazzatura, poi stretto al collo. Nell’aria c’è un vago sentore di benzina. Polizia e carabinieri danno subito un nome a quei resti: sull’erba umida trovano un portafogli con 500 lire, foglietti con appuntati alcuni numeri di telefono; e una patente intestata a Fernando Ghetti, nato a Rocca San Casciano; residente a S.Alberto, in via Motta. Ha 43 anni meno un giorno. Si scopre subito che è dipen-

Il delitto però non è risolto: la parrucchiera chiede di parlare da sola con il pm. A uccidere Fernando Ghetti è stato il figlio. «Dico sinceramente che non ero in casa quando mio figlio ha sparato a mio marito. Glielo avrei impedito in ogni modo», racconta affranta al magistrato. Ivonne in parte giustifica Enrico: in casa «la vita era un inferno». Papà Ghetti «era un diavolo» e la parrucchiera non si separa perché teme di essere uccisa. Il luogo del ritrovamento del cadavere di Fernando Ghetti

nando è stato trovato morto, assassinato, va alla “Marini” e chiede otto giorni di ferie per il marito. Poi accompagna il figlio Enrico alla “Maie” di Ravenna, in cerca di un lavoro per lui. Polizia e carabinieri contattano i

Sopra la vittima Fernando Ghetti, a destra Ivonne Segurini

dente dell’azienda “Marini” di Alfonsine, fa il verniciatore; è sposato con Ivonne Segurini, parrucchiera. Ha un figlio e una figlia, Enrico e Annalisa. È scomparso da tre giorni. Lunedì la moglie si è rivolta al maresciallo dei carabinieri; Fernando, dice la donna, è uscito di casa domenica sera, con un lenzuolo a una piazza in una sportina di plastica e, forse, con una Beretta 7,65; l’arma è dello suocero, Antonio Segurini, classe 1909. Ivonne firma la denuncia formale il martedì. La mattina successiva, prima di sapere che Fer-

propri informatori nei giri della droga e della prostituzione. Sono quelli gli ambienti che Fernando Ghetti sta frequentando da qualche tempo, dice la moglie. «Forse ha un’amante», aggiunge. Dalle indagini non esce nulla e l’attenzione si sposta sulla famiglia. In via Motta si scopre che qualcuno ha nascosto malamente una camicia e un lenzuolo con tracce di sangue; la fondina di una pistola; tre taniche e un recipiente di plastica, due tubi di gomma e un imbuto che puzzano di benzina. Ce n’è a suffi-

premessa RACCONTARE I DELITTI PER ENTRARE NEL VERO MISTERO: QUELLO DELLA PSICHE Storie di crimini e delitti, raccontate nella loro agghiacciante semplicità. Una lunga teoria di ammazzamenti che dimostra come il male non abbia bisogno di grandi metropoli per dispiegarsi; di come, anzi, sia assolutamente provinciale. «Comincia dal bottegaio che ruba sul peso e va a finire nel gesto del marito che pesta la moglie infedele» scrive per esempio Manlio Sgalambro. Certo, i mariti non si limitano a picchiare le proprie donne: le uccidono, d’impeto o in modo premeditato; per gelosia e per soldi. E nello stesso modo si comportano le mogli, che tolgono la vita ai propri compagni per ragioni analoghe. Che dire di figli e nonni? Già, a quanto pare il delitto è ineluttabile. Non basta: l’assassinio continua a restare “una delle belle arti” e, quindi, i racconti di omicidi – romanzi o cronaca che siano – piacciono e continuano ad avere grande audience. L’intenzione però non è proporre “intrattenimento” e “far venire i brividi”. Si cercherà di capire il senso di questi eventi, che spiegano l’essenza del dramma primario; ovvero, usando le parole dello scrittore Luigi Bernardi: «La vita come capacità di dare la morte. Raccontare un omicidio […] è entrare nel mistero della psiche, l’unico che ha senso indagare». È quindi probabile che seguendo il filo di questa ricerca si arrivi ad avere uno spaccato della società in cui viviamo, con elementi in grado di aiutarci a capire come si sia evoluta. Un buon risultato, se si riuscirà a conseguirlo. Nella scelta delle storie sono stati tralasciati i delitti commessi da persone poi ritenute non in grado di intendere e volere, i tentati omicidi e le violenze private: sarebbe stato necessario lo spazio quasi di una enciclopedia. Nei prossimi mesi incontreremo dunque molte vittime e, non sempre, i loro carnefici. Un particolare ringraziamento va a Carlo Raggi e Giuseppe Conti, giornalisti de Il Resto del Carlino, colleghi ma soprattutto amici di lunghissima data. Hanno messo a disposizione i loro archivi consentendomi di raccogliere informazioni da aggiungere a quelle che avevo conservato negli anni. Le fotografie, concesse dal Carlino, sono state scattate nel corso di oltre tre decenni da Augusto Ballestrazzi, Giampiero Corelli e Fabrizio Zani. Grazie anche a loro per la disponibilità. Nevio Galeati

gistrati, polizia e carabinieri vanno in fibrillazione. Lo suocero della vittima, Antonio Segurini, racconta un’altra versione, sostenuto dalla moglie Pasqua Montuschi. Quella domenica mattina Ivonne gli dice: «Babbo, abbiamo ucciso Fernando». Allora Ivonne cambia versione e accusa il padre. Antonio Segurini sbotta: certo, è stato lui a sparare, ma istigato dalla figlia: «Quel giorno Ivonne mi disse che dovevamo liberarci di quella belva», spiega. Non basta, il vecchio ha da sempre una relazione incestuosa con Ivonne. «Me la fottevo. Ho cominciato che era appena bambina e sono stato il suo primo uomo». Ivonne protesta, si strugge, nega; anche quando il figlio dice che sono stati proprio loro due a portare il cadavere in pineta. Il giudice istruttore rinvia a giudizio tutti, compresa nonna Pasqua (per falsa testimonianza). Indagini e processo chiudono la vicenda così: Ivonne Segurini ha la responsabilità morale di tutto; tiene testa, da sempre, al padre; e lo usa, accusandolo dell’omicidio. Istiga il figlio, che materialmente esplode i sei colpi di 7,65. Tiene le fila di tutto, adattando dichiarazioni e testimonianze a seconda delle esigenze. Si precostituisce una serie di alibi, usa espedienti, fornisce indicazioni false. Come spargere la voce in paese che Fernando è un drogato. Tutto con un unico obiettivo: salvare solo se stessa.

Non è mai esistito un padre-diavolo, ma solo un uomo che i colleghi chiamavano “testina” per la sua ingenuità

Enrico Ghetti, 17 anni, conferma le parole di mamma. Racconta che quella domenica babbo è più nervoso del solito; parla con un vicino, poi litiga con la moglie. La discussione riguarda la villetta che Fernando sta rimettendo a posto a Rocca San Casciano, poco distante dalla casa dov’è nato. «Mi pare che l’abbia percossa, di sicuro l’ha insultata», aggiunge Enrico. È davvero troppo, quella non è vita. Così, quando mamma esce, il ragazzo va nella camera del nonno, prende la pistola, inserisce sette colpi, toglie la sicura e va in cerca del babbo. Fernando è appisolato sul letto del figlio. Il diciassettenne gli spara sei volte colpendolo alla testa e alla schiena. Lo confessa alla mamma, quando rientra. Ma non chiede il suo aiuto per portare il cadavere nella radura e tentare di distruggerlo con le fiamme. Tornando lancia la pistola nella valle coperta dalla nebbia. Questa volta è mamma Ivonne a confermare; lei è proprio innocente. Polizia e Carabinieri non sono d’accordo: aiuta il figlio a ripulire le tracce del delitto, lava il muro, taglia la coperta imbottita forata dai proiettili. La correità c’è, eccome. L’inchiesta, fra difficoltà e testimonianze che non quadrano, si avvia ugualmente verso il doppio rinvio a giudizio per concorso in omicidio volontario aggravato e distruzione di cadavere. Dopo 17 mesi di carcere però, il 25 febbraio 1980, Enrico Ghetti ci ripensa. «Desidero ritrattare quello che ho detto in precedenza e professo la mia innocenza. Non so chi abbia ucciso mio padre. Sta a voi scoprirlo». Tutto si complica. Ma-

La Corte d’Assise di Ravenna si insedia il 23 marzo 1981; il processo prosegue fino al 5 maggio e il pm pronuncia una requisitoria di sette ore. Il movente che l’accusa indica è banalmente terribile: non c’è alcun padre-diavolo, tutti parlano di Fernando come di un uomo mite, in molti casi depresso. Un succube. C’è una donna che tratta il marito come un verme; che lo comanda a bacchetta; Ivonne non può permettersi che quest’uomo che i colleghi di lavoro chiamano “testina” per la sua ingenuità, se ne vada per tornare da solo a Rocca, nella casa rimessa a posto. Perché è questo che il marito le dice più volte, nei mesi precedenti l’assassinio; anche in quel litigio della domenica fatale. Fernando vuole andarsene? No, meglio che muoia. Ivonne Segurini è condannata a 28 anni di carcere; Enrico Ghetti a 20 anni, con l’attenuante della minore età. La Corte d’assise d’appello riforma la sentenza e porta gli anni a 23 (ne condona due). Antonio Segurini è assolto per insufficienza di prove (la sentenza non si occupa delle relazioni sessuali incestuose; le motivazioni le definiscono “un eccesso di inventiva” del vecchio). Nonna Montuschi è assolta perché il fatto non sussiste.


ENERGIA& AMBIENTE

REPORT

RAVENNA& DINTORNI | giovedì 30 giugno 2011

13

ENERGIA RINNOVABILI

Fotovoltaico: un gruppo per l’acquisto Così i cittadini si organizzano per scegliere le aziende e le opzioni più convenienti Il risultato del referendum ha dimostrato che l’interesse dei cittadini alle tematiche energetiche e di tutela del territorio è sempre più ampio e l’energia rinnovabile non è più una materia riservata a pochi ambientalisti. In particolare il fotovoltaico è una forma di produzione alternativa che può essere scelta anche da privati e famiglie attenti al bene dell’ambiente e, perché no, al risparmio sulle bollette. Ma come orientarsi nella giungla di offerte e burocrazia del fotovoltaico?

sidente del Fazz Club – per questo abbiamo pensato di formare questo gruppo d’acquisto che garantisca una scelta più attenta delle aziende. Solo quelle che superano i nostri parametri di garanzia possono formulare preventivi che poi sottoponiamo alla persona interessata, la quale a quel punto potrà scegliere se installare i pannelli e a chi rivolgersi». L’iscrizione al gruppo costa 40 euro e deve essere fatta entro la metà di luglio perché «vogliamo che tutti gli iscritti possano aver installato i panelli entro dicembre per sfruttare i finanziamenti pubblici molto favorevoli previsti dal Conto Energia che non sappiamo se e come saranno confermati il prossimo anno». Nel 2010, primo anno in cui il gruppo d’acquisto nato a Modena si è espanso a tutta l’Emilia Romagna ci sono state 300 iscrizioni, di cui 180 hanno portato all’istallazione di pannelli fotovoltaici.

Circa trecento gli iscritti in tutta la regione Emilia Romagna

Il gruppo Gaser 2011 (gruppo di acquisto solidale) che ha ottenuto il patrocinio della Regione Emilia Romagna e del Wwf, conta qualche centinaio di iscritti tra famiglie e piccole imprese che intendono installare pannelli fotovoltaici. Gaser 2011, organizzato dal Fazz Club (www.fuzzclub.org), guida gli interessati nei meandri della burocrazia e delle molte offerte disponibili. «Quella delle energie rinnovabili è una giungla piena di insidie – spiega Rodrigo Vacchi pre-

«Qui abbiamo trovato grande attenzione al progetto»

Via Fossombrone, 10 - Ravenna Tel 0544 470730 - Fax 0544 471001

www.valeriomonti.net

«A Ravenna c’è molta attenzione su queste tematiche – spiega Vacchi – Quando abbia-

mo organizzato incontri pubblici sono venute molte persone. Anche il Comune si è dimostrato disponibile fornendoci un patrocinio». Ora l’esperienza si sta espandendo. «La Regione Emilia Romagna ci ha contattati per formare personale in grado di facilitare gli utenti nella scelta dell’energia rinnovabile per creare “sportelli energia” per fornire questo tipo di informazioni che interessano sempre di più», visti i vantaggi economici assicurati all’utente. Il fotovoltaico, come noto, permette infatti, oltre al risparmio sulla bolletta, una rendita economica attraverso la reimmissione in rete dell’energia prodotta. L’investimento inoltre permette di aumentare il valore del proprio immobile. Secondo una stima fatta da Il Sole24Ore in un anno, una famiglia che ha istallato sul proprio tetto i pannelli fotovoltaici può risparmiare fino a 500 euro e guadagnare circa mille euro dalla reimmissione in rete di energia. Per poter sfruttare al

meglio i pannelli però ci sono molte varianti, la posizione della casa o del capannone, l’orientamento del tetto, se attorno ci sono altri edifici che fanno ombra, per questo la consulen-

za di un gruppo che non sia direttamente alle dipendenze di una azienda che produce pannelli può essere molto utile. Info: 059 354892, 328 092204 Matteo Cavezzali


14

ENERGIA& AMBIENTE

giovedì 30 giugno 2011 | RAVENNA& DINTORNI

CONFESERCENTI

Agenzie Generali di Ravenna, Faenza, Lugo, Cervia, Conselice

•IMPIANTI RISPARMIO •ENERGETICO •IMPIANTI SOLARI •IDRAULICA •RISCALDAMENTO •CONDIZIONAMENTO •ANTINCENDIO

CO.FA.RI: il partner di fiducia per le aziende del fotovoltaico -Trasporto pannelli solari e fotovoltaici -Deposito in magazzino -Montaggio dei pannelli solari e fotovoltaici -Personale di movimentazione dei pannelli solari e fotovoltaici solari -Personale specializzato a vostra disposizione RAVENNA via G. Bacci 44 - tel. 0544 452861 - fax 0544 453624 cofari@cofari.it - www.cofari.it

C O O P E R AT I V A F A C C H I N I R I U N I T I

Via Ortigara 14 - RA - Tel. 0544 66555 - Fax. 0544 476329 nuovasira@virgilio.it

La Confesercenti ha inaugurato i nuovi impianti tecnologici a energia verde che, si legge in una nota stampa dell’associazione, «testimoniano la sensibilità verso le tematiche della salvaguardia ambientale e del risparmio energetico tramite fonti alternative e dell’ impegno dell’Associazione sul fronte della riduzione significativa delle emissioni di gas serra in atmosfera, dei propri consumi e del sostegno concreto alla green economy». Nell’ambito di un più vasto programma di attuazione delle linee guida dei piani energetici di Comune e Provincia ha stretto una partnership operativa con la società Nuova Sira con la realizzazione di un nuovo impianto per la produzione di energia elettrica, termica invernale e frigorifera estiva. «Si tratta – spiegano da Confesercenti – dell’applicazione di una nuova tecnologia che ha come fulcro una pompa di calore che non utilizza energia elettrica né per il riscaldamento, né per il condizionamento, bensì acqua calda a bassa temperatura come fonte di energia primaria, inoltre consente di utilizzare direttamente l’energia termica a bassa entalpia, cioè a bassissima temperatura contenuta nel suolo, e quella ad alta temperatura generata dall’irraggiamento solare. Non a caso una parte del fabbisogno estivo è soddisfatto dalla pompa di calore che è alimentata in “solar cooling” con oltre 140 mq di pannelli solari termici». Il fabbisogno della sede di piazza Bernini in cui trovano spazio gli uffici della Confesercenti e delle società verrà alimentato dal nuovo sistema di generazione combinata di energia elettrica e termica, dove l’acqua calda, scarto della produzione elettrica, confluisce nell’alimentazione della pompa

Inaugurato l’innovativo impianto “verde”

Al taglio del nastro hanno preso parte i due neo-assessori all’ambiente provinciale e comunale, Mara Roncuzzi e, alla sua sinistra, Guido Guerrieri, oltre ovviamente ai vertici dell’associazione provinciale tra cui il presidente Roberto Manzoni.

di calore completando la copertura del fabbisogno energetico della struttura. Questo progetto innovativo è stato peraltro premiato come uno dei vincitori del concorso CO2 zero 2010 per l’in-

Parte del fabbisogno estivo è soddisfatto con il solar cooling

in collaborazione con la ditta Energy Service, ha quindi realizzato questo intervento anche con il supporto di Claudio Bassi e Antonio Segurini del Gruppo Arcobaleno. In considerazione del fatto che per la produzione di energia elettrica, viene dissipata in ambiente una quantità di acqua calda pari a circa il doppio di quanto necessario per riscaldare e condizionare tutto il patrimonio edilizio esistente e gran parte dei cicli termici industriali, è evidente come questo impianto innovativo possa contribuire in maniera importante alla soluzione del problema energetico.

L’innovativo progetto si è aggiudicato un premio nel 2010

novativo utilizzo delle risorse energetiche, concorso nazionale indetto dalla nota azienda tedesca Viessmann produttrice di sistemi di generazione ad alta efficienza. Sabrina Fabbri della Nuova Sira nella sua qualità di Consigliere di amministrazione del Ciicai,

www.falegnamialfonsine.it

• CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI • COLLAUDI ACUSTICI • IMPIANTI FOTOVOLTAICI P ROGETTAZIONE E DILIZIA • C ATASTO • S TIME • P ERIZIE • A CUSTICA • C ONSULENZA

Viale L. B. Alberti 93 - Ravenna - Tel. 0544 270458 - Fax 0544 276035

Cell. 335 53791990 - gabriele@studiofussi.com

% NE 55 O I Z A DETR ar mio

p per ris etico r ene g

Via dei Carpentieri, 6 (Zona artigianale Stoppata) Alfonsine Tel 0544 81324 - Fax 054484390


ENERGIA& AMBIENTE

RAVENNA& DINTORNI | giovedì 30 giugno 2011

CNA

15

CAMERA DI COMMERCIO

Un piano per una regione più “rinnovabile” Giovedì 30 giugno, alle 20.30, alla sala Bedeschi della Cna in viale Randi, 90 a Ravenna si svolge il convegno “Il nuovo Piano energetico regionale. Opportunità e prospettive per l’artigianato e la piccola impresa”. Apriranno i lavori Maurizio Gasperoni e Roberto Belletti di Ravenna con la relazione: “Le proposte Cna per il nuovo Piano Energetico Regionale”. Seguirà l’intervento di Leonardo Setti dell’Università di Bologna su “Il ruolo della piccola impresa per la sfida dell’efficienza energetica”. Le conclusioni saranno affidate a Claudio Casadio, presidente della Provincia di Ravenna e Gian Carlo Muzzarelli, assessore alle attività produttive della regionel. e Piano Energetico della Regione Emilia-Romagna. «L’esito dell’ultimo referendum – afferma Mauro Cassani, presidente provinciale di Cna, che presiederà l’incontro – ha segnato il divorzio definitivo con il nucleare da parte del nostro Paese. Questo è stato avvertito anche dai mercati finanziari visto che, dal giorno successivo ai referendum, alla Borsa di Milano i titoli della green economy hanno messo a segno le loro migliori performance. Il tema delle fonti rinnovabili, sole e vento in primis, ma anche biomasse, mini-idroelettrico e geotermia, deve essere messe definitivamente al centro dell’agenda politica italiana. E ciò che deve contraddistinguere la sfida del governo locale dei prossimi anni è proprio la ricerca di un percorso di sviluppo che faccia leva su tutte le risorse e le capacità del territorio, per la creazione di reti di relazione e progetti a livello regionale, nazionale e globale. La sfida della cosiddetta green economy diventa pertanto centrale per un riposizionamento dell’economia locale.. «Le scelte contenute nel nuovo Piano triennale dell’energia – aggiunge Muzzarelli – sono chiarissime, e volte a rafforzare l’economia verde, che in Emilia Romagna sta già dando risultati importanti. Con il piano triennale 2011-2013, avremo più risparmio ed efficienza energetica, meno consumi, più produzione da fonti rinnovabili, città più ecosostenibili a partire dagli immobili. Non è solo un piano energetico: è un’idea di sviluppo sostenibile».

Il valore sociale delle norme sull’efficienza

Agenzie Generali di Ravenna, Faenza, Lugo, Cervia, Conselice

SERVIZI INTEGRATI GESTIONALI AMBIENTALI

Il logo scelto da Cna per l’invito al convegno

Da sinistra, Daniela Gabellini, Egidio Gambino, Vincenzo Pagano, Emanuela Scimia, Paul Brands, tutti relatori al convegno svoltosi in Camera di commercio.

Gli ingegneri della Servin – Servizi Integrati Gestionali Ambientali si sono di recente ritrovati con un pool di esperti per discutere di energia e territorio alla Camera di Commercio, su una norma fondamentale per il miglioramento dell’efficienza energetica, si tratta della Norma UNI EN 16001 – Sistema di gestione dell’Energia. Una norma che, secondo Enzo Pagano responsabile del settore, è «un importante strumento di politica nazionale per il miglioramento dell’efficienza energetica che fornisce un approccio metodologico di sistema ad una gestione diffusa dell’energia esercitata in modo specialistico e professionale». In quella sede il tema dell’energia è stato trattato soprattutto per i suoi aspetti sociali. L’approccio organizzato e che utilizzi tecniche di indagini sempre più accreditate ed innovative, inoltre, rappresenta la reale novità della norma, che istituzionalizza e riconosce dignità professionale a ruoli oggi ancora poco diffuse nelle aziende, se non in quelle marcatamente energivore. Il concetto di miglioramento continuativo è anche associato al concetto di piccoli miglioramenti quotidiani, possibili solo attraverso l’approccio volontario come missione aziendale e riconoscimento alla gestione efficace della risorsa energetica, pari dignità e capacità di concorrere ai risultati aziendali che alle altre funzioni gestionali. È stato trattato il tema del sistema premiante le aziende virtuose, attraverso il meccanismo dei Certificati bianchi.

Romagna Ravenna - via Romea (sud), 56/b - Tel. 0544 472086

acquatechitalia@libero.it

PREVENTIVI GRATUITI

IL TUO OBIETTIVO È L’AMBIENTE? SEI SULLA BUONA STRADA. PERCORRIAMOLA INSIEME.

Sede operativa: Via Circonvallazione Piazza d’Armi 130 - Ra Tel. 0544 1882201 - Fax 0544 422417 - www.servin-c.it

MALDINI E COFFARI & C.

DETRAZIONI 55%

DETRAZIONI 36%

IMPIANTI TERMOSANITARI - CONDIZIONAMENTO SOLARE TERMICO - ASPIRAZIONE - ANTINCENDIO Per informazioni e preventivi gratuiti cell. 348 8810612 e-mail: maldini.coffari@libero.it Via Bonifica, 50 - Porto Fuori (Ravenna) • Tel./Fax 0544 433323


CULTURA& SPETTACOLI

RAVENNA FESTIVAL

La magia del Flauto Magico risuona nel cuore dell’Africa

Debutta questa settimana, uno degli spettacoli più attesi del cartellone del Ravenna festival, il sudafricano Mozart’s The Magic Flute - Impempe Yomlingo, del regista Mark Dornford-May, dove l’immaginifico testo di Schikaneder e l’immortale partitura di Mozart si trasformano in un musical gioioso e coloratissimo, dal ritmo incalzante, ricco di poesia ed incanto. Lo spettacolo è in scena al Teatro Alighieri, in prima italiana, in esclusiva per il Festival, da giovedì 30 giugno fino al 3 luglio (sipario alle 21). All’esordio sulle scene del West End londinese nel 2007, questo Flauto Magico in versione africana, si è conquistato nel regno britannico del musical un paio di ambitissimi premi. Se nel Singspiel di Schikaneder il luogo dell’azione era un fantastico e fiabesco Egitto, l’ambientazione che ne dà il regista Mark Dornford-May è un Sudafrica che oscilla tra modernità e passato tribale. Ma è uno sguardo questa volta dall’interno del continente africano, senza esotismi di maniera quello che proporrà Isango Portobello, compagnia teatrale di Cape Town, probabilmente la più importante realtà teatrale di colore attiva nel mondo, fondata dallo stesso Dornford-May e dal produttore sudafricano Eric Abraham. L’allestimento scenico scelto dal regista è semplicissimo: soltanto una grande piattaforma rialzata in legno, uno spazio che porta gli attori a essere creativi e il pubblico a usare l’immaginazione. La forma e lo stile riprendono il teatro elisabettiano. La compagnia indossa costumi che si rifanno agli stili e ai colori africani, ma non sono costumi tradizionali: riflettono però le varie culture del continente. «Suoniamo tutte le note di Mozart, ma sulle marimbas – precisa il regista riguardo l’aspetto musicale dell’opera – La marimba è uno strumento tradizionale africano che somiglia a un grande xilofono di legno. Quelli che utiliz-

ziamo noi sono stati costruiti appositamente per riprodurre tutte le note, sia acute che basse, che ci occorrono. A tratti invece sono i cantanti ad eseguire un passaggio destinato all’orchestra, per conferire alla musica una diversa qualità».

giovedì 30 giugno 2011 | RAVENNA& DINTORNI

CULTURA

16

A sinistra una scena dal “Flauto Magico” sudafricano. In basso, il chitarrista Stephen O’Malley

stregonerie sonore DALL’ELETTRONICA DI NOTO/BARGELD AI VIDEO DI ANCARANI/O’MALLEY Entrambi, a modo loro, hanno contribuito a scrivere un pezzo di storia della musica contemporanea, l’uno nel campo dell’elettronica, l’altro, con la sua band, in quello tra il cosiddetto industrial e il rock d’avanguardia. Anche per questo, sarebbe di per sé un evento un qualsiasi loro concerto. Il fatto che saranno entrambi sullo stesso palco, a presentare il frutto di una collaborazione che nei mesi scorsi ha portato alla pubblicazione anche di un album già incensato dalla critica, non può che rendere il tutto quindi ancora più clamoroso. Loro sono Alva Noto – pseudonimo dietro al quale si nasconde l’artista elettronico Carsten Nicolai – e Blixa Bargeld (anch’esso nome d’arte, di Christian Emmerich) leader e fondatore dei seminali Einstürzende Neubauten. I due artisti si esibiranno nell’ambito della rassegna Weird Tales, organizzata da Bronson Produzioni all’interno del Ravenna Festival, nella suggestiva cornice della Rocca Brancaleone, domenica 3 luglio. Sarà l’occasione per ascoltare dal vivo la resa del loro recente disco (targato Anbb – chiaro acronimo dei loro nomi – e intitolato Mimikry), che non ha deluso le tante attese, grazie a un elettronica glaciale, a tratti ambient, a volte più sincopata, accompagnata dalla voce come al solito inquietante di Bargeld che si muove tra spoken word e canto alienato. Come da spirito della rassegna, poi, la musica sarà accompagnata anche da suggestivi video. Una commistione già sperimentata ampiamente da Alva Noto, essendo nato come artista visivo, e che gli appassionati della zona hanno già potuto ammirare nel corso del suo concerto di qualche anno fa al festival di Verucchio. Gran finale della rassegna il giorno dopo, lunedì 4, sempre alla Rocca con il ravennate Yuri Ancarani, tra i più interessanti videoartisti attivi oggi in Italia, alle prese con un sorprendente progetto sulla Bora. Per l’occasione si esibirà con lui Stephen O’Malley, chitarrista americano stregone del drone e del doom metal, leader dei Sunn O))) e già protagonista da tempo anche nel campo della musica d’avanguardia. Entrambi i concerti sono previsti alle 21.30. (lu.ma.)

LA BUSTINA DI MELPOMENE a cura di M ARIA

GIOVANNA MAIOLI

Sabato 25 giugno mi sono trovata catapultata alla Darsena della città per assistere alla nuova produzione degli amici del Teatro del Drago, Fagiolino asino d’oro, ispirata a Metamorfosi o Asino d’oro di Apuleio, e inserita nel ciclo “Alle 7 della sera” curato da Angelo Nicastro per Ravenna Festival. In scena Francesco Niccolini e Mauro Monticelli, regia di Renato Bandoli, luci di Andrea Monticelli. Davvero bravi! E io? Beh, dirò che mi sono divertita anche ad ascoltare le beneficanti risate degli adulti: genitori, nonni, zii...

LA METAMORFOSI di Apuleio Fotide profondamente agitata si introduce nella stanza ed estrae una scatolina dal bauletto. Io dapprima la bacio e l’abbraccio, la prego che mi assista e mi accordi un felice volo, poi getto via tutti i vestiti, vi immergo avidamente le mani e, cavata una bella dose di quell’unguento, me ne stropiccio tutte le parti del corpo. Già cercavo di librarmi a volo, or muovendo un braccio, ora l’altro, nel mio desiderio di trasformarmi in un uccello simile, ma in nessun punto del corpo mi spuntava piuma o penna; al contrario, i miei peli acquistano lo spessore delle setole, la pelle tenera diviene solido cuoio, all’estremità delle palme si perde la divisione delle dita, ed esse tutte si contraggono insieme sino a formare uno zoccolo solo, e al termine della spina dorsale mi spunta un’enorme coda. Ormai avevo un muso smisurato, una bocca lunga e larga, delle narici spalancate, delle labbra pendule; e così pure le orecchie eran cresciute in modo esagerato e s’eran ricoperte di ispidi peli. Un solo conforto vedevo a questa mia sciagurata metamorfosi ed è questo: che, mentre non riuscivo più a tener Fotide tra le mie braccia, i miei attributi di maschio s’eran notevolmente sviluppati. (da Le metamorfosi o L’asino d’oro, traduzione di Claudio Annaratone, Rizzoli, Milano 1980) Lucio Apuleio nacque a Madaura (oggi Mdaourouch, Algeria) intorno al 125 d.C. e morì dopo il 170. Uomo di varia cultura, la sua opera più importante sono Le Metamorfosi, che gli antichi conoscevano anche con il nome di Asino d’oro, unico romanzo della letteratura latina giuntoci per intero.

ETNOPOP

Suoni dal mondo con Natacha Atlas Appuntamento da non perdere con l’etnopop della cantante, compositrice e ballerina Natacha Atlas, che sarà in concerto l’1 luglio, in piazza Garibaldi a Cervia, con i Transglobal Underground per proporre ritmi e melodie da incanto, come sempre sospese fra Orinte e Occidente, suoni esotici ed elettrici.


CULTURA& SPETTACOLI

RAVENNA& DINTORNI | giovedì 30 giugno 2011

COTIGNOLA

L’INTERVISTA

Teatro e danza si incontrano a Faenza

Il festival Limprovvisa al giardino del Binario

Al via il primo festival dedicato alle arti performative. Ne parlano i Menoventi di Alessandro Fogli Curata da tre giovani compagnie cittadine – In_Ocula, Iris e Menoventi – e dallo storico locale Clandestino, prende vita a Faenza “Wam. Weekly Arts Meetings”, la prima rassegna in città dedicata alle arti performative contemporanee. Nata all’interno di Griglie – un altrettanto nuovo tracciato faentino fatto di incontri fra alcuni operatori culturali (oltre alle tre compagnie e Clandestino ci sono Tesco, miagalleria e Casa del Disco) nei principali centri dedicati all’arte contemporanea, fra cui il Museo Internazionale delle Ceramiche e il Museo Carlo Zauli – Wam si articolerà in vari luoghi della località manfreda tra l’1 e il 27 luglio. Primo appuntamento venerdì 1 al Club House, dove alle 20.30 Iris presenta “Muovere corpi come zolle”, seguito alle 22.30 dal concerto dei neozelandesi Disaster Radio al Clandestino. Lunedì 4 luglio vedremo invece alla miagalleria la videoinstallazione “S. Lorenzo – Viaggio speculare” (ore 21.30) e poi (22.30) il concerto di Civic Civic al Clandestino. È Gianni Farina, regista della compagnia Menoventi, a spiegarci tutto della rassegna. Come sono nati Griglie e Wam? Faenza, evidentemente, è ormai una scena ricca di fermenti... «Griglie è un’estensione di Wam, è lo sviluppo interdisciplinare di un progetto che inizialmente includeva solo le arti performative. Parlando di Wam, che è il primo passo incentrato su teatro e danza, ci sono senza dubbio tutte le motivazioni generate da un fermento generazionale, ma non solo. C’è prima di tutto la volontà di collaborare, di creare una sinergia –

17

non formalizzata e nel rispetto delle differenze tra i gruppi – che possa generare un polo culturale che si affaccia alla scena contemporanea. Faenza, che geograficamente è situata nel cuore della cosiddetta “Romagna felix”, non conosce il movimento teatrale degli anni Novanta che l’ha circondata e la circonda tuttora. Penso al lavoro dei gruppi romagnoli che hanno lasciato un forte segno in tutta Europa e nel mondo. Noi crediamo che i faentini debbano sapere chi sono i Fanny & Alexander, cosa succede nella vicinissima Forlì durante Crisalide, quali sono gli elementi dell’indagine di Teatrino Clandestino. Wam quindi si concluderà con un incontro tra questi ed altri gruppi per dare l’occasione alla città di assaporare la forza della ricerca teatrale romagnola. Griglie evolve questa prospettiva includendo la musica, le arti visive e altre forme espressive che già da tempo vedono in Faenza un centro vivo e propositivo». C’è una sorta di filo rosso che

Dall’1 al 27 luglio eventi in vari luoghi della città manfreda

lega le proposte di Wam, o è più, come recita l’introduzione al festival, un portare alla luce il potenziale inespresso del “caos” faentino? «Una tematica che accomuna i progetti teatrali esiste, e prende il nome da un bellissimo romanzo di Theodore Sturgeon, Più che umano. La nostra accezione si focalizza in prima istanza sul corpo del performer e molte delle proposte in programma avranno in comune una ricerca del superamento dei limiti dell’umano agire. Un corpo distorto, un corpo assente, un corpo che attraverso la tecnologia supera se stesso. Un’altra interpretazione, di natura diversa, che porta alla scelta di un secondo filone di spettacoli, indaga il superamento dell’uomo in quanto essere pensante e comunitario. L’uomo inquadrato da questi lavori è un uomo che mira a “non essere più agito dagli eventi”, ma si sente coinvolto in prima persona nella storia del mondo». Una bellissima sorpresa di

Wam credo sarà la versione ridotta del vostro Postilla, Cedula, spettacolo per una persona, il 25 luglio al Carlo Zauli. Avete lavorato sulla durata dello spettacolo o anche sulla sua struttura? «Su entrambe le cose. Da mezz’ora per ogni singolo spettatore, siamo ora ad una versione di circa 10 minuti. Chiaramente molto è cambiato, diciamo che resta l’idea chiave del lavoro, l’essenza. Da tre attori si passa a due e di conseguenza la struttura si modifica completamente. Si tratta di un esperimento in parte già collaudato a Bologna qualche mese fa, ma ancora in trasformazione, non è ultimato e siamo davvero curiosi di sapere cosa accadrà allo spettatore durante il confronto con la Cedula privata della Postilla. Non è l’unico riadattamento di quel lavoro; in questi giorni ne stiamo preparando una versione radiofonica dal titolo Il Contratto che presenteremo dal vivo il 9 Luglio al festival di Santarcangelo all’interno della “festa della radio” ideata da Rodolfo Sacchettini. La settimana successiva andrà in onda su Radio3 in differita, e vedremo cosa succederà. Questa è un’altra sfida entusiasmante che ci lancia il nostro Postilla, un lavoro che sta assumendo continuamente nuove forme e ci tiene sempre molto vivi. Mai avremmo pensato due anni fa, durante la sua creazione, che avrebbe assunto facce così differenti, che avrebbe lottato quasi in autonomia contro le leggi del mercato per sopravvivere nonostante i limiti intrinsechi al formato particolare. Sembra davvero dotato di una propria coscienza, e questo a volte mi preoccupa un po’. Chi l’ha visto, sa cosa intendo...». Il programma completo su www.racine.ra.it/informagiovanifaenza.

«Faremo scoprire ai faentini la ricerca teatrale romagnola»

Ugo Dighero sarà a Cotignola sabato 2. A sinistra la compagnia Menoventi, tra gli organizzatori del festival Wam di Faenza.

Festeggiato l’anno scorso il decennale, l’undicesima edizione del festival Limprovvisa di Cotignola cambia formula e si svolgerà interamente nel giardino del teatro Binario per tre sere consecutive, all’insegna del teatro popolare, da venerdì 1 a domenica 3 luglio. La commedia dell’arte, il teatro urbano e l’arte circense troveranno spazio, la serata di apertura, nella nuova produzione firmata TeatroVivo, risultato finale del primo anno del progetto Masks On Stage finanziato dall’Agenzia Europea per la cultura per il programma 20072013. Otto gli attori in scena, di 5 diversi paesi europei, per raccontare “Il Sogno di Pinocchio” ovvero una rilettura di una delle favole della nostra tradizione letteraria più famose al mondo, in una messinscena adatta ad un pubblico di ogni età. In prima serata (alle 21), poi, all’interno del Teatro Binario, “I racconti di Fernando”, uno spettacolo di burattini e attore dedicato ai più piccoli. Il sabato sera (2 luglio) sarà la volta dell’attore comico Ugo Dighero, volto televisivo particolarmente conosciuto per le sue recenti partecipazioni a fiction di successo quali “Un medico in famiglia” e “R.I.S. - Delitti imperfetti”. Al festival sarà protagonista dello show “Tutankhamon e il mistero del gioiello di Giada”. Domenica 3, infine, in apertura “Vita”, uno spettacolo di circo-teatro-danza e, a chiudere, il “Don Giovanni” parodico e bizzarro della compagnia I Sacchi di Sabbia. Il tutto sarà ad ingresso libero. Come ormai nella tradizione del festival, non mancherà un punto gastronomico, allestito nel giardino del teatro Binario dalla Società Ciclistica Cotignolese e dalla Società Il Passatore.


18

CULTURA& PROGETTI

giovedì 30 giugno 2011 | RAVENNA& DINTORNI

POSTCARDS

ANTICIPAZIONI DAL FESTIVAL di

Torna “Casola è una favola” con Ascanio Celestini e il chitarrista degli Area Il Parco del Cardello, i cortili segreti della città vecchia, il Giardino delle Erbe, Monte Battaglia, la centrale Piazza Sasdelli, l’Abbadia di Susinana, le cave del Parco della Vena del Gesso, il fiume Senio saranno alcuni dei luoghi non certo convenzionali che ospiteranno i numerosi appuntamenti della rassegna “Casola… è una Favola”, in programma dall’8 luglio al 14 agosto a Casola Valsenio. Oltre a spettacoli per i bambini e le famiglie, rispettando la propria vocazione originaria, il festival, giunto alla sua 29esima edizione, proporrà concerti, narrazioni, laboratori, performance, escursioni, workshop e mostre rivolte anche ad un pubblico di adulti, amanti della cultura, curiosi, turisti. Protagonisti del cartellone di quest’anno ci saranno alcuni nomi illustri del panorama artistico nazionale, a partire naturalmente dal celebre attore romano Ascanio Celestini, che si esibirà sabato 9 luglio. Ecco poi lo storico chitarrista degli Area Paolo Tofani (30 e 31 luglio), lo scrittore casolano Cristiano Cavina a fare gli onori di casa il 30 luglio, il celebre David Riondino (13 agosto) e Ivano Marescotti (14 agosto). Dal 2008, inoltre, “Casola…è una Favola” si è arricchito della “Festa dei Racconti Dimenticati”, un festival nel festival dedicato alle tradizioni popolari, all'oralità, alle radici di una terra, quella della Valle del Senio, la cui voce è ancora oggi molto presente grazie alla comunità locale. Il sipario su “Casola… è una Favola” 2011 si alzerà ufficialmente venerdì 8 con il teatro di burattini della famiglia Monticelli, una delle più antiche formazioni di spettacolo dal vivo italiane Per tutta la durata del festival sarà attiva la Favola Card che offre molteplici agevolazioni per gli spettacoli in programmazione e presso gli esercizi commerciali che ne espongono il logo (info www.comune.casolavalsenio.it). “Casola è una Favola” è organizzato dal Comune di Casola Valsenio e dal Teatro del Drago/Famiglia d’arte Monticelli, in collaborazione con la pro loco di Casola e la Società d’Area Terre di Faenza e l’Anpi. Info e programma allo 0544 483461 e sul sito internet www.teatrodeldrago.it.

FAENZA E DI MUSICA DAL VIVO NELLE PIAZZE ASPETTANDO IL FESTIVAL SUPERSOUND

N T O R N I

Tornano gli appuntamenti musicali in centro a Faenza promossi da Mei e Casa della Musica. Si parte domenica 3 luglio alle 20.30 in piazza del Popolo con una sorta di anteprima del festival Supersound dedicato alla musica emergente (in programma a fine settembre), rappresentata dall’ultima tappa delle selezioni del festival “Voci Nuove” di Castrocaro, alla presenza delle telecamere della Rai. In apertura si esibiranno Alessandro Ristori (nella foto) & The Portofino’s. Sempre a Faenza, ma in piazza Nenni, partiranno invece il 12 luglio i “martedì d’estate” con il concerto della band faentina Geisha; si proseguirà martedì 19 con lo spettacolo”Devils: I Devils cantano Ivan Graziani”, martedì 26 con “Maramao: Le canzoni della Radio degli anni 30 e 40” e non poteva mancare l’ormai tradizionale appuntamento di Ferragosto sotto le stelle in piazza Nenni con il Trio Italiano. A settembre, come detto, arriva Supersound, in centro a Faenza, festival che si presenta come un grande laboratorio musicale italiano per giovani, durante il quale suoneranno tutti gli artisti e le band selezionate dai migliori festival e contest di musica emergente italiana. Tra i primi ospiti Roy Paci per la Notte bianca, Paolo Belli, Nobraino. Musica dal vivo protagonista anche nel territorio faentino: venerdì 8 e venerdì 21 luglio ai giardini pubblici di Solarolo all’interno del programma di Effetto Notte appuntamenti rispettivamente con gli Heike Has The Giggles e i Khorakhanè; martedì 12 e martedì 26 luglio a Castelbolognese Siman Tov e Pneumatico Emiliano Romagnola nel chiostro della residenza comunale; venerdì 26 e sabato 27 agosto, infine, due serate di musica popolare a Brisighella.

EMILIANO BIONDELLI

CAPITALE EUROPEA/1

Gli Stati generali della cultura al ridotto del teatro Alighieri Giovedì 30 giugno il sindaco Fabrizio Matteucci e lo Staff di Ravenna 2019 incontreranno la città, convocando insieme gli “Stati generali della cultura” e gli enti sostenitori per illustrare il lavoro fin qui svolto e le principali linee d’azione future per quanto riguarda la candidatura di Ravenna a capitale della cultura nel 2019. «Si tratta – dichiara il coordinatore di Ravenna 2019, Alberto Cassani – di una importante occasione per presentare ai ravennati, e in particolare alle principali realtà culturali, sociali ed economiche della città, il piano di azione che ci porterà, entro un paio d’anni, alla stesura definitiva del dossier di candidatura». Nel corso dell’appuntamento verranno presentati e condivisi il progetto di candidatura, elaborato dallo staff 2019 con il supporto del Gruppo di lavoro, i metodi e gli strumenti adottati e le modalità attraverso cui la città potrà contribuire all’ambizioso programma. In particolare, si parlerà della cosiddetta “Open call”, l’iniziativa che, aperta a tutta la cittadinanza, darà avvio alla raccolta dei progetti nel prossimo autunno e che sarà preceduta e accompagnata da una serie di seminari tematici, condotti secondo metodologie innovative e finalizzati ad approfondire le linee programmatiche della candidatura, sulle quali articolare le progettualità che alimenteranno il dossier. «In questa fase cruciale del percorso – aggiunge Cassani –, serviranno la partecipazione e il contributo di tutti, e tutti, dunque, dovranno sentirsi coinvolti e protagonisti. Spetterà a noi offrire stimoli, strumenti e opportunità perché ciò possa avvenire nel modo più efficace». Tutti i cittadini, le organizzazioni e le associazioni del territorio sono quindi invitati all’incontro che avrà luogo il 30 giugno alle 15.30 alla sala Corelli del teatro Alighieri.

CAPITALE EUROPEA/2

I mosaici antichi arrivano in Finlandia E il 4 agosto Helsinki celebre Ravenna Fa tappa ad Helsinki la mostra itinerante delle copie dei mosaici antichi di Ravenna. L’allestimento è stato inaugurato mercoledì 29 giugno nella cattedrale luterana Tuomiokirkko, uno dei simboli della capitale finlandese, che richiama ogni anno migliaia di turisti, alla presenza di Ouidad Bakkali, assessore alla Cultura del Comune di Ravenna, dell’ambasciatore Giorgio Visetti e dei principali esponenti del mondo culturale finlandese. La mostra, organizzata grazie alla collaborazione dell’Istituto Italiano di Cultura di Helsinki, sarà aperta al pubblico dal 30 giugno al 27 luglio. Helsinki è la seconda città finlandese ad ospitare la collezione delle copie dei mosaici antichi, che in marzo è stata esposta a Joensuu, città legata a Ravenna da un pluriennale rapporto di amicizia sancito nel 1994 da Mecine, la rete europea delle città di medie dimensioni. Sempre ad Helsinki, il 4 agosto all’Ateneum Art Museum, sarà organizzata una giornata promozionale su Ravenna, in collaborazione con l’Unione di Prodotto Costa e l’Istituto Italiano di Cultura di Helsinki, che prevede una conferenza sulla città ed un workshop sul mosaico tenuto da un mosaicista ravennate. L’ultima città finlandese ad essere toccata dalla mostra sarà Turku, che quest’anno vanta il titolo di capitale europea della cultura (insieme con Tallinn in Estonia). La mostra costituisce appunto uno dei “biglietti da visita” con i quali Ravenna presenta la propria candidatura allo stesso titolo, per il 2019. Dal 5 agosto a metà settembre si potranno ammirare le copie dei mosaici antichi ravennati nella Concert Hall. In autunno le copie dei mosaici antichi approderanno in Bulgaria al museo Banja di Sofia, città accomunata con Ravenna dalla candidatura nel 2019.


• GRANDE SCHERMO • Programmazione da venerdì 1 a giovedì 7 luglio

CinemaCity - Ravenna Transformers 3

L’ultimo dei Templari

Source code

(Regia di Dominic Sena)

(Regia di Duncan Jones)

fer., sab. e fest.: 16.30-18.3020.45-22.45

(Regia di Michael Bay)

Proiezione in 3D: ven. e sab.: 16.30-20.30-22.35-23.15; dom., lun., mar., mer. e gio.: 16.30-20.30-22.35; proiezione in 2D: fer., sab. e fest.: 17.10-18-20-21-22.45

X-Men: L’inizio

(Regia di Takashi Miike)

Femmine contro maschi (Regia di Fausto Brizzi)

Into Paradiso

ven.: p.u.21.30

(Regia di Paola Randi)

(Regia di Matthew Vaughn)

mer.: p.u. 21.30

fer., sab. e fest.: p.u. 20.20

Nessuno mi può giudicare Un eroe dei nostri tempi

Jolly - Ravenna

(Regia di Massimiliano Bruno)

(Regia di Mario Monicelli)

Cirkus Columbia

13 assassini

gio.: p.u. 21.30

Arena Parco del Lago Lugo

sab.: p.u. 21.30

lun.: p.u. 21.30

(Regia di Danis Tanovic)

Cinedream - Faenza

fer., sab. e fest.: 17-20.20-22.45

Transformers 3

Machete (v.m. 14) (Regia di R.Rodriguez, E.Maniquis)

dom.: p.u. 21.30

(Regia di Michael Bay)

The Conspirator

Proiezione in 3D: fer.: 20.20-22.40; sab.: 17.20-20.20-22.40; fest.: 15-17.20-20.20-22.40; proiezione in 2D: fer.: 20-21-22.45; sab.: 17.10-18.10-20-21-22.45; fest.: 15.20-16.10-18.10-20-21-22.45

(Regia di Robert Redford)

fer., sab. e fest.: 17-20.25-22.40

Cedar Rapids (Regia di Miguel Arteta)

This is Beat - Sfida di Ballo

Quella sera dorata (Regia di James Ivory)

lun.: p.u. 21.30

Il primo incarico (Regia di Giorgia Cecere)

gio.: p.u. 21.30

(Regia di Robert Adetuyi)

Cineparco delle Cappuccine Bagnacavallo Nessuno mi può giudicare (Regia di Massimiliano Bruno)

ven. e sab.: p.u. 21.30

fer. (escluso lun.) e sab.: p.u. 21; fest.: 18.30-21

The Tree of Life

Rocca Cinema 2011 Ravenna

(Regia di Terrence Malick)

dom. e lun.: p.u. 21.30

Qualunquemente

(Regia di Giulio Manfredonia)

Inception

ven.: p.u. 21.30

(Regia di Christopher Nolan)

fer., sab. e fest.: 16.30-18.20

I ragazzi stanno bene

mar. e mer.: p.u. 21.30

(Regia di Lisa Cholodenko)

mar.: p.u. 21.30

Cars 2 (Regia di Brad Lewis e John Lasseter)

Proiezione in 3D: fer., sab. e fest.: 16.20-18.25-20.30; proiezione in 2D: fer., sab. e fest.: 16.35-17.10-18.4020.40-21-22.45

I guardiani del destino (Regia di George Nolfi)

fer., sab. e fest.: 16.20-18.2520.30-22.45

Immaturi (Regia di Paolo Genovese)

mer.: p.u. 21.30 (Regia di Jo Baier)

gio.: p.u. 21.30

fer., sab. e fest.: p.u. 22.45

fer., sab. e fest.: 16.30-18.2020.30-22.30

Proiezione in 3D: fer.: p.u. 20.20; sab.: 18-20-.20; fest.: 15-18-20.20; proiezione in 2D: fer.: 20.25-21-22.40; sab.: 17.35-18.20-20.25-21-22.40; fest.: 15.20-16-17.35-18.2020.25-21-22.40

Machete (v.m. 14)

(Regia di Robert Rodriguez, Ethan Maniquis)

ven.: p.u. 21.30

Habemus Papam

I guardiani del destino

(Regia di Nanni Moretti)

(Regia di George Nolfi)

sab. e dom.: p.u. 21.30

This is Beat - Sfida di Ballo (Regia di Robert Adetuyi)

(Regia di Brad Lewis e John Lasseter)

Arena Borghesi - Faenza

Libera uscita (v.m. 14) (Regia di Bobby e Peter Farrelly)

Cars 2

La fine è il mio inizio

(Regia di Olivier Masset-Depasse)

gio.: p.u. 21.30

Arena del sole Lido di Classe Cars 2 (Regia di Brad Lewis e John Lasseter)

gio., ven., sab. e dom.: p.u. 21.30

Arena Moderno Castel Bolognese Mr. Beaver (Regia di Jodie Foster)

dom. e lun.: p.u. 21.30

fer.: p.u. 22.45; sab. e fest.: 17.50-22.45

Qualunquemente

L’ultimo dei Templari

La pecora nera

(Regia di Giulio Manfredonia)

(Regia di Dominic Sena)

(Regia di Ascanio Celestini)

mar.: p.u. 21.30

fer. e sab.: p.u. 20.35; fest.: 15.50-20.35

gio.: p.u. 21.30

INFOCINEMA Cinemacity Ravenna, via Secondo Bini 7, tel. 0544 500410 Jolly Ravenna, via Renato Serra 33, tel. 0544 478052 Rocca Cinema 2011 Ravenna, Rocca Brancaleone, tel. 0544 83165

Cinedream Multiplex Faenza, via Granarolo 155, tel. 0546 646033 Arena Borghesi Faenza, via Stradone 2, tel. 0546 663568 Cineparco delle Cappuccine Bagnacavallo, via Berti 6,

GIOVEDÌ 30 GIUGNO

IL DISCORSO DEL RE per Cinema diVino proiezione del film vincitore dell’Oscar e, dalle 19.30, aperitivo con buffet. Inizio ore 10.02. INFOLINE 0543 940860 AZIENDA VITIVINICOLA CONDÈ, FIUMANA DI PREDAPPIO

GLI STRUMENTISTI DELLA CHERUBINI in concerto con musiche di Sostakovic, Respighi e Rota. Inizio ore 19. INFO WWW.RAVENNAFESTIVAL.ORG CHIOSTRI FRANCESCANI, RAVENNA

A ’VË FAT DLA VITA

Illegal fer.: 20.40-22.40; sab.: 17.45-20.40-22.40; fest.: 15.45-17.45-20.40-22.40

19

DIARIO

DOVE& QUANDO

RAVENNA& DINTORNI | giovedì 30 giugno 2011

tel. 347 1819575 Arena del Sole Lido di Classe, via Marignolli 26, tel. 0544 939942

Dante Bolognesi, direttore della biblioteca “Oriani”, Gianfranco Camerani, presidente dell’istituto “Schürr”, e Alessandro Luparini, ricercatore dell’Istituto Storico della Resistenza presentano il libro sulle storie di vita e di Resistenza delle genti di Savarna, Grattacoppa, Conventello; coordina Frediano Baldi. Inizio ore 21. PIAZZA D’ITALIA, SAVARNA

HISTOIRE DU SOLDAT storia da leggere, recitare e danzare in due parti, di Igor’ Stravinskij e Charles-Ferdinand Ramuz. Narrazione in dialetto romagnolo di Ivano Marescotti, direttore e violino solista Pierangelo Negri, con gli Strumentisti dell’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini. Inizio ore 21. INFO WWW.RAVENNAFESTIVAL.ORG TEATRO RASI, RAVENNA

il FILO di MARIRÒ ❀ Riparazioni sartoriali ❀ Maglieria ❀ Tende e biancheria per la casa

•01/07 ore 21• Concerto di Reggae Music dei fratelli Pingone •02/07 ore 20• Piano Bar e Karaoke con Carlo

CUCINA TOSCANA

❀ Confezioni su misura

Per prenotazioni: tel. 0544.1881269 - cel.340.7431249

in maglia e tessuto

08/07 ore 21

❀ Ammodernamento capi ❀ Sistemazione pellicce

“Ora Siete nei Guai”

ANCHE CIBO D’ASPORTO via Reale, 440 - Mezzano (RA) Mart. Merc. e Giov. aperto solo a cena Ven. Sab. e Dom. aperto a pranzo e cena Lunedì CHIUSO

www.anticamaremma.org

Ravenna, via San Mama 9 • Tel 348 4837602 DAL LUNEDÌ AL SABATO ORE 9:30 -13 E 16-19 • CHIUSO IL GIOVEDÌ POMERIGGIO

Concerto dal vivo cover band di Vasco.

Viale Lungomare, 76 - Tel 0544 539185 Marina di Ravenna www.bagnolapiazzetta.it


20

DOVE& QUANDO

giovedì 30 giugno 2011 | RAVENNA& DINTORNI

GLI STRUMENTISTI DELLA CHERUBINI

NON HO SONNO

The Conspirator, un film classico come un abito di alta sartoria

di

ELISA BATTISTINI

Aprile 1865. Mentre la guerra di secessione sta finendo, il presidente Lincoln viene assassinato. A Washington, i ministri e le alte sfere della politica vogliono giustizia immediata per l’omicidio che ha rotto, prima ancora di essere veramente iniziata, la pacificazione nazionale. Dopo aver scovato e catturato gli esecutori materiali e i pianificatori del delitto, viene arrestata anche una donna, Mary Surratt (Robin Wright), proprietaria del piccolo albergo in cui gli uomini si riunivano per mettere a punto il piano. La donna viene accusata di essere la cospiratrice dell’intera operazione. Eppure, negli Stati Uniti che proprio Lincoln aveva in mente, anche l’omicidio del presidente dovrebbe essere dibattuto con un procedimento civile. E anche il peggiore degli omicidi dovrebbe veder garantita la propria difesa personale. Il processo, invece, si svolge di fronte a un tribunale militare. E il verdetto pare già confezionato per la Surratt: il popolo ha bisogno di certezze e non si può andare per il sottile. Ma sulla colpevolezza della donna, in realtà, ci sono molte ombre. Un gio-

Costruzioni Ristrutturazioni Vendita diretta case Serietà Affidabilità Competenza

R.R.F. COSTRUZIONI di Mirco Romagnoli & C. Via Cesenatico 156 - 48042 (FC) Tel./Fax 0547 671754 Cell. 333 4800146 mirco196226@libero.it www.rrfcostruzioni.it

vane e brillante avvocato (James McAvoy), ex eroe di guerra, decide di prendersi in carico il caso più scabroso che possa esistere. E di difenderla mettendo in gioco la sua reputazione. Storia vera, ovviamente, ma con alcune libertà narrative (l’avvocato, Friedrick Aiken, quando difese la Surratt non era giovane e veniva già dal giornalismo), The conspirator prosegue il percorso intrapreso da Redford con l’ottimo Leoni per agnelli (2007). In quel film il regista prendeva di petto l’attualità e le menzogne dell’amministrazione americana per giustificare le guerre in Afghanistan e Iraq. Questa volta, per mandarci lo stesso messaggio, si rivolge al passato con un legal drama, un film processuale, davvero molto bello. L’ingiusta morte della Surratt rappresenta l’accecamento di un paese ferito e la sbagliata sete di vendetta finalzzata ad “appianare” un atto sconvolgente. Ieri come oggi, per Redford esistono gli uomini, la loro verità, la loro singolarità e le bugie del potere.

menca”, per ricreare le magiche atmosfere dell’Andalusia, dove l’allegria e la passione sono il sale della vita. Inizio ore 21.

Flauto Magico in versione africana. Inizio ore 21. Repliche ven., sab. e dom.

INFOLINE 393 3324495 BAGNO CHARLIE, MARINA DI RAVENNA

spettacolo di flamenco eseguito dalla compagnia “Alquimia Fla-

BAGNO PETER PAN Viale delle Nazioni 36 MARINA DI RAVENNA 0544.530402

INFOLINE 0544 34345 BOCA BARRANCA, MARINA ROMEA

VENERDÌ 1 LUGLIO

FARFALLE IN ROSA FORMICHE IN NERO

INFOLINE 0544 446142 ALOHA BEACH, MARINA ROMEA

FRANCESCO DELLA TORRE

cena alla carta e, a seguire, dj set con Dario Bassi. Inizio ore 20.

INFOLINE 0544 530167 BAGNO OBELIX, MARINA DI RAVENNA

NOTTE ROSA

cena al Ristorante e grigliata in spiaggia, party fino alle 3 con i djs Giampy & Rich, animazione a cura di Nil Do Brasil. Inizio ore 20.

INFOLINE 0544 530251 BAGNO COCO LOCO, MARINA DI RAVENNA

ROCK PARTY

ACQUA PER ACQUA, PONTE PER PONTE

HistrioDanza, nuova edizione a Tamo Dopo il successo della prima edizione 2010, la Fondazione RavennAntica, in collaborazione con l’Associazione Cantieri, presenta il concorso HistrioDanza a Tamo, rivolto alle scuole di danza e ai coreografi del nostro territorio. Partendo dai contenuti dell’esposizione permanente Tamo, dedicata al mosaico e allestita presso il Complesso di San Nicolò, i partecipanti dovranno creare brevi performance di danza sulle suggestioni e le emozioni che l’allestimento ha suscitato in loro. Le performance verranno rappresentate durante la rassegna estiva “La Luna a San Nicolò”, all’interno della sede espositiva di Tamo e, in autunno, all’interno del calendario del Festival Ammutinamenti, nella Notte Notte d’Oro, al Festival Internazionale di Mosaico Contemporaneo e all’interno di Corposamente Winter. 300 euro andranno all’opera vincitrice. La domanda di partecipazione dovrà essere fatta pervenire entro il 7 luglio via e-mail a: organizzazione@cantieridanza.org, landi@ravennantica.org. Info: cell. 338 3392046.

di portare questa bizzosa rockstar a suonare nel Greek Theatre. Aaron ha continuamente a che fare con un capo despota e rapper (figura esilarante!) e con una fidanzata perennemente stanca, e prende questa come l’occasione della vita. Interpretato dallo strepitoso Jonah Hill (Suxbad, Cyrus), attore di punta della scuderia di Apatow, è il goffo personaggio di Green a diventare ben presto protagonista della vicenda: la compagnia della rockstar gli stravolgerà completamente l’esistenza. Il film è divertentissimo, con punte assolute nell’incipit in cui viene mostrato il video di African Child, e nei suoi già citati personaggi. Chi poi è appassionato di musica si esalterà nei camei di rockstar, da Pink a Christina Aguilera, anche se il più esilarante resta uno stralunato Lars Urlich dei Metallica. Tutta la scena di Las Vegas non può che far tornare alla mente il delirio di Una notte da leoni, film con cui ha in comune una certa follia nel mettere in scena situazioni completamente paradossali, ma reali. Peccato che anche questo Get Him To The Greek, nella

appuntamento dedicato alla storia di Ravenna legata all’acqua sin dalle sue origini. Un affascinante percorso su strade che un tempo erano argini di fiumi o letti di canali che attraversavano il centro storico. Inizio ore 20.30.

INFOLINE 0544 35570 CAFFÈ STRADA FACENDO, RAVENNA

MUOVERE CORPI COME ZOLLE

per il Festival Griglie, evento finale del laboratorio di espressività corporea. Alle 21, aperitivo, mentre alle 22.30, al Clandestino, concerto dei Disaster Radio. Inizio ore 20.30. CLUB HOUSE, FAENZA

ALTAMODA

live per la Notte Rosa - brani esclusivamente italiani in versione dance. Inizio ore 21.

Get Him to the Greek, se una rockstar stravolge completamente un’esistenza...

Get Him To The Greek (Nicholas Stoller, 2010) Tanto per cominciare, parliamo di una persona: Judd Apatow, da una decina d’anni protagonista incontrastato della commedia americana. Regista, sceneggiatore e produttore poco noto da noi, Apatow ha realizzato (o reso possibile) molte delle migliori commedie di questi ultimi anni, molte delle quali uscite nelle nostre sale, avendo a disposizione un cast di attori/amici di grande livello, che a turno recitano da protagonisti. Caratteristica, o meglio difetto, di queste commedie assai divertenti è la fin troppo frequente “moralina” finale. Questa sua recente produzione, Get Him To The Greek, risponde perfettamente a questo identikit, ambientando la sua vicenda nel mondo della musica. Aldous Snow è una rockstar giovane ma in declino, a causa del continuo abuso di qualsiasi sostanza che faccia male, e della realizzazione dell’ultimo disco African Child, che secondo la critica è la peggior cosa mai successa all’Africa dai tempi dell’apartheid. Il film parla del tentativo del frustrato impiegato di una casa discografica, Aaron Green,

NOTTE ROSA

PIAZZA VIVALDI, LIDO ADRIANO

VISIBILI & INVISIBILI di

PIAZZA SAN MASSIMIANO, PUNTA MARINA TERME

contest di musica con 7 dj per 7 generi musicali e 7 ore di musica. I protagonisti: Dj Steve (Italiana/Romagnola), VDj Stefano Video (canzoni d’amore), DJ Ghizzo (70/80), Dj Roma (Funky), Dj Vins degli Ethnolools (Afro), Dj Alex Fox (R’N’B - House), Dj Mix (House). Inizio ore 20.

per “L’Università va al mare... e non solo”, incontro con Donatella Restani. Inizio ore 22.

per la Notte Rosa, luci atmosfere e suggestioni in rosa, dalle 18 alle 3. Barbecue party sulla spiaggia, spettacolo con musica dal vivo dei Sailor Family e danza con Patrizia Deitos. Alle 24, fontane rosa sul mare e musica con dj. Inoltre degustazione birre artigianali Mondo Heineken. Si consiglia la prenotazione. Inizio ore 18.

in concerto - musica blues. Inizio ore 19.

WEEK-END NOTTE ROSA

LA MUSICA DI BEETHOVEN NEI FUMETTI DI CHARLES M. SCHULZ

ESTATE

PRELUDIO NOTTE ROSA

THE SCOMMITMENTS

INFOLINE 0544 538457 BAGNO FANDANGO, MARINA DI RAVENNA

live. Inizio ore 22.

SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA

INFO WWW.RAVENNAFESTIVAL.ORG GIARDINI DI CASA MUTI, RAVENNA

cena con menù a 20 euro e, dalle 22, discoteca con Bellini dj musica brit pop rock’n’roll. Inizio ore 20.

AC DC TRIBUTE

INFOLINE 0544 995671 CASA DELLE FARFALLE, MILANO MARITTIMA

INFO WWW.RAVENNAFESTIVAL.ORG TEATRO ALIGHIERI, RAVENNA

RAVENNANTICA

PIAZZA MARRADI, CASAL BORSETTI

visita guidata alla serra delle farfalle tropicali e aperitivo in rosa con degustazioni a tema. Inizio ore 18.

MOZART’S THE MAGIC FLUTE IMPEMPE YOMLINGO

Ma al di là del messaggio, il film è impeccabile: ben scritto, recitato meravigliosamente, girato con sobrietà, lontano dalla retorica, The conspirator è, come il suo predecessore, un ottimo lavoro. La cosa più forte, quella che cattura, è la narrazione dei personaggi, la costruzione del loro sviluppo emotivo, i loro intrecci, il differente senso di giustizia che incarnano (con un riferimento, anche al dilemma greco tra la prevalenza della legge della città o della legge del sangue), il differente senso di fanatismo che mettono in gioco nella loro vita. E poi la ragion di Stato e la sua violenza. Redford dà voce a tutti, creando un mosaico ricchissimo e perfetto, anche se è ovvio da che parte sta e quanto metta in discussione il principio che il procuratore pronuncia fiero nel finale del film. Ovvero: «In tempo di guerra, la legge tace». La legge e la giustizia non dovrebbero mai tacere. E la guerra non dovrebbe essere la giustificazione per poter offrire capri espiatori al posto di quelle garanzie che solo la democrazia può fornire. La Wright e McAvoy sono brillanti. Un film classico classico classico. Come un abito di alta sartoria. Da un paio di film, il bel Robert è in forma smagliante. Speriamo che duri.

in concerto con musiche di Mozart e Beethoven. Inizio ore 19.

peggior tradizione apatowiana, virando al termine (quasi due ore, tra l’altro... troppe) decisamente verso il sentimentale, abbandona quell’ora e passa di (in)sana follia che l’aveva caratterizzato. Resta in ogni caso un film molto divertente e con personaggi e attori davvero incontenibili. Visto in lingua originale, il film dovrebbe uscire a luglio col dignitoso titolo In viaggio con una Rock Star, ma non so che trattamento avranno i video musicali, insomma informatevi se sono doppiati o meno. Nel caso migliore, direi che una rilassatissima e divertente visione non guasta mai. Se Russel Brand è a suo agio nei panni della rock star che ha già interpretato nel precedente Forgetting Sarah (con l’infame titolo italiano Non mi scaricare), nel film, come già detto, spicca questo Jonah Hill che, scusate la battuta, vale tanto oro quanto pesa. Filmografia di Judd Apatow. Regista: 40 anni vergine (2005), Molto incinta (2007), Funny People (2009). Produttore: Suxbad – Tre metri sopra il pelo (2007), Strafumati (2008), Non mi scaricare (2008), Anno uno (2009), In viaggio con una Rock Star (luglio 2011), Le amiche della sposa (agosto 2011).

INFOLINE 0544 438494 BBK BEACH, PUNTA MARINA TERME

BALLO SCALZA NOTTE ROSA

si parte dalle 21 con l’aperitivo in “rosa”, cena su prenotazione, dalle 23 live dei Joe Dibrutto e a mezzanotte la musica dei dj’s Genesi e Manoli. La serata durerà fino alle 3. Inizio ore 21.

INFOLINE 0544 530186 BAGNO LUCCIOLA, MARINA DI RAVENNA

FRATELLI PINGONE

in concerto - musica reggae. Inizio ore 21.

INFOLINE 0544 539185 BAGNO LA PIAZZETTA, MARINA DI RAVENNA

I RACCONTI DI FERNANDO

spettacolo di burattini e attore dedicato ai più piccoli. Inizio ore 21.

INFOLINE 0545 41426 TEATRO BINARIO, COTIGNOLA


DOVE& QUANDO

RAVENNA& DINTORNI | giovedì 30 giugno 2011

MEDITARE CON LA TECNICA DEL NADABRAHMA

FESTA MESTA

incontro con Marco Premanugito. Ingresso libero. Inizio ore 21.

INFOLINE 0544 401645 ALEF - LIBRERIA ESOTERICA & GALLERIA D’ARTE, RAVENNA

NOTTE ROSA DO MOSQUITO

si parte con il ristorante aperto con cucina tipica brasiliana “Moqueca”, a seguire musica ao vivo con banda Daniela Firpo e Turma do Mosquito dj. Inizio ore 21.

INFOLINE 0544 530854 BAGNO MOSQUITO COAST, MARINA DI RAVENNA

RICICLANDO LA NOTTE ROSA

Clubs Lifestyle e Qlab Design presentano Re Glass - Laboratorio di eco-design in vetrina. Creazione di bicchieri e caraffe ecosostenibili dalle bottiglie di plastica. Inizio ore 21.

INFOLINE 0544 240146 CLUBS LIFESTYLE, RAVENNA

RUVIDO IN ROSA

special Groovido night con il dj resident Paci, special guest dj Lelli - musica groove, funky, deep house & cocktails fino alle 3. Inizio ore 21.

INFOLINE 0544 438400 BAGNO RUVIDO, PUNTA MARINA TERME

ARLECCHINO E PULCINELLA

spettacolo con la compagnia di Alberto De Bastiani. Inizio ore 21.30.

INFOLINE 0544 483461 GIARDINI SPEYER, RAVENNA

NATACHA ATLAS & TRANSGLOBAL UNDERGROUND

in concerto . Ingresso libero. Inizio ore 21.30.

INFO WWW.RAVENNAFESTIVAL.ORG PIAZZA GARIBALDI, CERVIA

NOTE DI PACE

il sogno e la magia della musica con Aries Percussion Ensemble, Scream, Stone Lizard. Inizio ore 21.30.

INFOLINE 0544 974400 ROTONDA I° MAGGIO, MILANO MARITTIMA

NOTTE DI PACE

per la Notte Rosa, concerto eseguito dal coro “Musiké”, che interpreterà i più celebri brani gospel del mondo. Seguirà l’esibizione di Alessio Creatura e la sua Band, con la migliore musica italiana, reinterpretata dal migliore cantautore abruzzese. Alle 23, la festa si sposterà al San Marino Café per il concerto di due rock band femminili, le “Charleston” e le “Cleopatras”. Inizio ore 21.30. PIAZZA MARRADI, CASAL BORSETTI

VISIONI DI ETERNO. GALLA PLACIDIA SHINES ON

installazione video mapping architetturale di Andrea Bernabini, Neo project. Inizio ore 21.30. Repliche sab. e dom.

di

A L E S S A N D R O F OGLI

The National, un alchemico equilibrio tra toni cupi e gioioso ottimismo

Eh, sono lontani i tempi in cui i The National te li potevi vedere al Loco Squad (!) di Milano Marittima o all’Hana-Bi insieme a altre poche decine di persone. Ora i The National sono la band americana più importante del decennio appena trascorso e per vederli bisogna muoversi (e in fretta) in prevendita ed essere disposti a fare qualche chilometro. Non tantissimi, in questo caso, visto che i Re Mida di Ferrara sotto le Stelle ce li portano a distanza agevole martedì 5 luglio, tra l’altro insieme ai magnifici Beirut di Zach Condon. È nel 2010, con l’attesissimo quinto album “High Violet” – in cui il pezzo “Runaway” è semplicemente, cristallinamente, ontologicamente strepitoso –, che il quintetto ohioense conferma le vette compositive raggiunte col precedente acclamato lavoro “Boxer” e prosegue l’inarrestabile progressione qualitativa iniziata con il debutto omonimo nel 2001. Le caratteristiche con cui la band ha canzoni più famose dagli anni ‘90 ad oggi. Inizio ore 22. INFOLINE 0544 530793 BAGNO MOLO TRE ZERO, MARINA DI RAVENNA

STEPPIN RAZOR

per la Notte Rosa, il combo di 9 elementi rende omaggio al Re del reggae ed alla musica giamaicana, nel trentennale della morte del suo più illustre esponente. Un viaggio dai primi album dei Wailin’ Wailers fino alla riunificazione delle tribù di Jacob sottolineata dalle note melodie immortali del Marley più ispirato. Inizio ore 22. INFOLINE 0544 530402 BAGNO PETER PAN, MARINA DI RAVENNA

LA NOTTE ROSA DEGLI OSCAR

sfilata di moda capelli, alle 23.30 spettacolo del visual vj Piero e alle 24 tutti a naso in su per i fuochi d’artificio che accenderanno e daranno il via alla lunga notte musicale del Wave, con musica anni 70/80 fino alle 3 del mattino. Inizio ore 22.30. INFOLINE 0544 439247 BAGNO WAVE, PUNTA MARINA TERME

saputo costruirsi un seguito di fan adoranti – grazie senza dubbio anche a intensissime performance dal vivo – sono sempre le stesse: voce baritonale e sofferente, accordi di pianoforte in minore che creano un’atmosfera notturna e malinconica, melodie che si posizionano in modo creativo fra il rock elettrico americano e l’indie rock dai toni più soft, con le influenze evidenti fra Joy Division e sprazzi di new wave britannica, in un alchemico equilibrio tra toni cupi e un gioioso ottimismo. Pur con brani meno immediati e meno epici del precedente Lp, “High Violet” è un disco che fa parte della stessa categoria, vale a dire un eccellente e luminoso album alle soglie del capolavoro. I The National si formano nel 1999, quando cinque amici di Cincinnati, Ohio – Aaron Dessner (chitarre, basso), Bryce Dessner (chitarra), Scott Devendorf (chitarra, basso), Bryan Deven-

Dalle ceneri degli osannati Cajun Dance Party sono nati gli Yuck, ossia il cantante Daniel Blumberg e il bassista Max Bloom. Gli è bastato un singolo, “Georgia”, per firmare un contratto con la Universal. Inizio ore 21.30.

INFOLINE 333 2097141 BAGNO HANA-BI, MARINA DI RAVENNA

MASH MACHINE

in concerto. Inizio ore 22.

INFOLINE 0544 530234 MOWA, MARINA DI RAVENNA

MR. QUICK

in concerto il collaudatissimo duo ravennate composto da Devis Tagliaferri (voce) e Fabrizio Tarroni (chitarra), che ripropone le

orchestra spettacolo. Inizio ore 21.

FANTASY FANFEST

Festival Nazionale dei Mondi Fantastici, con Giochi - Letteratura - Fumetti - Cinema - Serie TV - Musica. Inoltre, in anteprima, “Heroica”, il mondo fantastico della Lego. Inizio ore 11. Replica dom. INFOLINE 335 5468322 CISIM, LIDO ADRIANO

SUGGESTIONI SPAGNOLE

concerto del duo pianistico Elisa Cerri e Davide Cavalli. Inizio ore 19. INFO WWW.RAVENNAFESTIVAL.ORG CHIOSTRO DELLA BIBLIOTECA CLASSENSE, RAVENNA

L’ALMANACCO DEI GIORNI MIGLIORI

presentazione del libro di Giorgio Pozzi, con l’autore. Inizio ore 20. INFOLINE 333 6117972 PIAZZA SAN MASSIMIANO, PUNTA MARINA TERME

PARADISO

maratona letteraria con la lettura integrale da Dante Alighieri. Inizio ore 20. ASSOCIAZIONE ENTELECHIA, LUGO

PRIVÈ ROSÈ

un ambiente familiare e rigorosamente pink-oriented (in consolle i dj resident Massimo Buganè e Pietro Zini) accoglierà gli ospiti sino alle 5 della mattina, una sorta di matinée ibiza-style che terminerà con una lauta colazione offerta dallo staff. Inizio ore 23. INFOLINE 0544 530239 MATILDA DISCO, MARINA DI RAVENNA

dorf (batteria) e Matt Berninger (voce, il vero genio della situazione) – si ritrovano dopo essersi trasferiti a Brooklyn. Sin dagli esordi i loro pezzi e il loro atteggiamento sembrano quelli di un gruppo scafato, in grado di non prendersi mai troppo sul serio e di non montarsi la testa. E questo sarà sempre il loro lato davvero vincente. I primi due album rimangono ottimi dischi, ma è forse l’Ep del 2004 “Cherry Tree” (in cui compare anche una devastante versione live di “Murder me Rachael”) a dare lo scarto di qualità, prima che arrivi il sontuoso “Alligator” nel 2005. Da lì in poi per i National saranno solo rose e fiori e concerti sold-out, oltre al montare di una schiera di ammiratori sempre più ragguardevole (tra i tanti, per dire, anche Bruce Springsteen). E sarebbe poi ridicolo definire i Beirut come il gruppo spalla dei The National; meglio considerare quella di martedì 5 luglio in piazza Castello a Ferrara come una serata di doppio benessere o, se preferite, di benessere totale e continuativo.

LUIGI MATTARELLI & BARCELONA

SABATO 2 LUGLIO

PIAZZA VIVALDI, LIDO ADRIANO

MARIANNE DISSARD

in concerto la cantante francese che vive a Tucson (Arizona). Inizio ore 21.

INFOLINE 0544 530402 BAGNO PETER PAN, MARINA DI RAVENNA

TUTANKHAMON E IL MISTERO DEL GIOIELLO DI GIADA

spettacolo dell’attore comico Ugo Dighero, ex Broncoviz. Inizio ore 21.

INFOLINE 0545 41426 TEATRO BINARIO, COTIGNOLA

UNA VIA PER LE STELLE

spettacolo per adulti e bambini, con la Compagnia della Melagrana. Inizio ore 21. PIAZZETTA DELLA CASA DELLA CULTURA, CASOLA VALSENIO

WIENER STAATSBALLET GALA

spettacolo di danza, direttore artistico Manuel Legris. Inizio ore 21.

con Carlo. Inizio ore 20. INFOLINE 0544 539185 BAGNO LA PIAZZETTA, MARINA DI RAVENNA

Marina di Ravenna Viale delle Nazioni, 70 tel. 0544.530659 cell. 338.7682753

RISING STAR SHOW dal vivo brano tratti dai più celebri musical di tutti i tempi. Inizio ore 21.30. PIAZZA MARRADI, CASAL BORSETTI

SABATO ROSA cena animata a buffet a 20 euro, a seguire, dalle 23, djs Checco Tassinari e Max de Giovanni, rumori molesti Bicio. Inizio ore 21.30. INFOLINE 0544 530440 BAGNO MARINABAY, MARINA DI RAVENNA

INFO WWW.RAVENNAFESTIVAL.ORG PALA DE ANDRÈ, RAVENNA

OMAGGIO A EDITH PIAF

PIANO BAR E KARAOKE

con Ofelia. Inizio ore 21.15.

INFOLINE 0544 521505 ARENA PIAZZA JOHN LENNON, MEZZANO

ALEF

in concerto la band con un tributo agli AC/DC. Inizio ore 21. INFOLINE 328 9466007 TAVERNA BUKOWSKI, MARINA DI RAVENNA

XV edizione della rassegna nazionale di bande musicali, in concerto la Banda Città di Russi. Inizio ore 21.15.

Libreria esoterica Galleria d’arte

via Ravegnana 146/A Ravenna, tel. 0544.401645

INCONTRI - Ore 21.00

TACABANDA

HELLS BELLS

INFOLINE 348 5250030 MAUSOLEO DI GALLA PLACIDIA, RAVENNA

YUCK

21

VENERDÌ 1 LUGLIO

Marco Premanugito presenta

“Meditare con la tecnica del Nadabrahma” GIOVEDÌ 7 LUGLIO

INFOLINE 0544 587641 PIAZZA DANTE, RUSSI

Gillet Placet: "Il coraggio di amarsi"

BOOK CROSSING di

GIULIA MONTANARI

Rumiz, il viaggiatore narratore che nelle scrittura cerca l’oralità

Ho abdicato dalla scrittura, sono convinto che ormai sia solo un modo di fissare l’oralità. C’è da credere a una delle penne più felici del giornalismo italiano quando fa un’affermazione simile? Forse, se il giornalista è Paolo Rumiz, viaggiatore e corrispondente di Repubblica, forse sì. Soprattutto se si ha la fortuna di poterlo ascoltare mentre racconta, con la sua voce avvolgente. Ma non c’è da farsi ingannare, il suo narrare è intriso di scrittura, la sua oralità ha la forma pulita e fluida di chi manipola la lingua con somma maestria e lascia poco spazio all’improvvisazione. Basti dire che con le parole ha raccontato un viaggio fatto di suoni e non di immagini, alla ricerca del sacro, percorrendo dal Monte Rosa a Gerusa-

lemme. A Ravenna per il debutto dello spettacolo tratto dal suo Gerusalemme Perduta al Ravenna Festival, Rumiz questo viaggio l’ha raccontato non solo in scena, dove ha rivelato una confidenza con il palcoscenico da far invidia ad attori ben più rodati, ma anche nello spazio rumoroso e ostile di una libreria, all’interno di un centro commerciale. E anche qui, con la sua sola parola, senza musica o danza, senza nemmeno un microfono, è riuscito a creare l’incanto dell’affabulazione, a tenere tutti appesi alle sua labbra in quel percorso di ricerca del sentimento di religiosità che affiora in lingue diverse, in formule diverse fino al silenzio dei monaci etiopi, i più poveri

di tutti, sul sacro sepolcro. La cosa più difficile di questo viaggio? Lasciare i libri, racconta. Smettere di leggere per prepararsi adeguatamente alla partenza. Il libro mi dà la curiosità di partire, ma poi diventa il nostro peggior nemico. Partire diventa allora come diventare adulti, e il libro quel padre che si deve lasciare per crescere. Una lezione che ci insegnano anche gli ebrei, dice ancora Rumiz, che con la loro tradizione talmudica celebrarno la libertà di giudicare il libro fino all’ultimo capoverso. Ecco, l’unico auspicio che resta a noi lettori-ascoltatori è che Rumiz, comunque sia, di libri continui a scriverli e, possibilmente, venga poi a raccontarceli. Gerusalemme perduta Paolo Rumiz e Monika Bulaj Frassinelli, 2005


22

DOVE& QUANDO

giovedì 30 giugno 2011 | RAVENNA& DINTORNI

WWW.RAVENNAFESTIVAL.ORG CHIOSTRI FRANCESCANI, RAVENNA

VINYL REVIVAL

alla consolle si alterneranno i deejays Spranga, Ghizzo, T&J Dj Albert, Beo. Inizio ore 21.30.

SIMBA NA MENDE

una fiaba tradizionale africana, con i piccoli acrobati di Kivuli (Nairobi). Inizio ore 19.

INFO WWW.RAVENNAFESTIVAL.ORG TEATRO RASI, RAVENNA

DOMENICA 3 LUGLIO

TORNEO DI CALCIOBALILLA

sport beach e tour enogastronomico con degustazione di sapori dalla Sicilia. Inizio ore 9.

spettacolo di burattini con Is Mascareddas. Inizio ore 21.15.

INFOLINE 0544 521505 ARENA PIAZZA JOHN LENNON, MEZZANO

VOCI DELL’AFRICA

concerto del Coro dei ragazzi del Centro Kivuli di Padre Kizito. Inizio ore 10.30.

IL PIFFERAIO MAGICO

spettacolo per la regia di Claudio Casadio, con Maurizio Casali e Mariolina Coppola. IOre 21.15.

INFO WWW.RAVENNAFESTIVAL.ORG SANTA MARIA MAGGIORE, RAVENNA

PIAZZA DELLA MOLINELLA, FAENZA

MASH MACHINE

“IL CAPO” DI YURI ANCARANI + “BORA” SOUND BY STEPHEN O’MALLEY

musica funk. Inizio ore 17.30.

INFOLINE 0544 530789 BAGNO TEQUILA SUNRISE, MARINA DI RAVENNA

se si dovesse scegliere una sola parola da associare alla figura di Stephen O’Malley, questa sarebbe con certezza “versatilità”. Il chitarrista americano questa volta si trova a collaborare con un partner del tutto inedito: Yuri Ancarani – sicuramente tra i più interessanti videoartisti attivi oggi in Italia – alle prese con un sorprendente progetto sulla

ARLECCHINO E LA BAMBINA DEI

FIAMMIFERI

teatro di figura con Drammatico Vegetale. Inizio ore 19.

INFO WWW.RAVENNAFESTIVAL.ORG TEATRO RASI, RAVENNA

VOCI NUOVE

DON GIOVANNI

la struttura essenziale dell’opera di Mozart in un disegno drammaturgico della Compagnia I Sacchi di Sabbia. Ingresso libero. Inizio ore 21.

INFOLINE 0545 41426 TEATRO BINARIO, COTIGNOLA

STEFANO SAVINI & DAVIDE DI IORIO QUARTET

in concerto - jazz. Inizio ore 21.

INFOLINE 0545 60631 LA CANTINA DI PIAZZA NUOVA, BAGNACAVALLO

ALVA NOTO & BLIXA BARGELD

una collaborazione tra titani. Da un lato il Re Mida della sperimentazione elettronica Alva Noto, dall’altro Blixa Bargeld, musicista, compositore e attore, conosciuto ai più come leader e cantante degli Einstürzende Neubauten. Inizio ore 21.30.

INFO WWW.RAVENNAFESTIVAL.ORG ROCCA BRANCALEONE, RAVENNA

LE JEU DE ROBIN ET DE MARION

spettacolo di Adam de la Halle, l’ultimo dei trouvères. Ore 21.30.

INFO

ALDA CAIELLO CANTA BERIO SCHONBERG

E

concerto con il Divertimento Ensemble. Inizio ore 21.30.

INFO WWW.RAVENNAFESTIVAL.ORG CHIOSTRO DELLA BIBLIOTECA CLASSENSE, RAVENNA

ANIMA E CORU

INFOLINE 0544 437470 BAGNO PERLA, PUNTA MARINA T.

INFOLINE 0546 21306 PIAZZA DEL POPOLO, FAENZA

INFO WWW.RAVENNAFESTIVAL.ORG ROCCA BRANCALEONE, RAVENNA

LUNEDÌ 4 LUGLIO

INFOLINE 0544 538457 BAGNO FANDANGO, MARINA DI RAVENNA

ultima tappa del concorso canoro di Castrocaro, con Alessandro Ristori & The Portofino’s. Inizio ore 20.30.

Bora. Inizio ore 21.30.

ANIMA E CARNE: DONNE IN SCENA presentazione del libro di Eugenio Sideri (edizioni Fernandel). Inizio ore 20.30.

INFOLINE 333 6117894 RINCON LATINO, MARINA DI RA

TORNEO DEL PIRATA

corse di biglie su circuito. Inizio ore 20.30. ROCCA BRANCALEONE, RAVENNA

CARATTERE E VOLONTÀ

MORTE NELL’ARENA. STORIA E LEGGENDA DEI GLADIATORI

presentazione del libro di Federica Guidi. Inizio ore 21.30.

INFOLINE 0544 438494 BBK BEACH, PUNTA MARINA TERME

per la rassegna “Chiacchiere private con”, a cura di Franco Trentalance, incontro con Clemente Russo. Inizio ore 21.

INFOLINE 0544 439247 BAGNO WAVE, PUNTA MARINA TERME

MARTEDÌ 5 LUGLIO

DALLA LIBIA ALL’ITALIA, DOVE SONO LE DONNE?

incontro con i giornalisti Lilli Gruber e Jacques Charmelot. In serata, alle 21.30 presso l’Anfiteatro della Residenza del Porto, concerto che vedrà al piano Winfried Gruber, vocal insieme al gruppo “Chess & Jazz”, di cui fa parte. Inizio ore 16.

INFOLINE 0544 446142 ALOHA BEACH, MARINA ROMEA

VOCI NELLA PREGHIERA

ideazione e regia di Cristina Mazzavillani Muti. Inizio ore 19.

INFO WWW.RAVENNAFESTIVAL.ORG SAN VITALE, RAVENNA

L’UOMO

NERO E LA BICICLETTA

BLU

presentazione del nuovo romanzo di Eraldo Baldini. Partecipa Giuseppe Bellosi. Inizio ore 21. CENTRO CULTURALE POLIVALENTE, RUSSI

MIAMI & THE GROOVERS

in concerto gli headliners di Bruce Springsteen in alcuni concerti in giro per il mondo. Inizio ore 21.

INFOLINE 0545 60631 LA CANTINA DI PIAZZA NUOVA, BAGNACAVALLO

MOSTRE D’ARTE

DAL DESSERT ALL’ANTIPASTO

CARLO ZAULI, TERRA CHE RIVIVE

via Baccarini, 20 - cell. 328 4612194

MAGAZZINI DEL SALE - CERVIA

La mostra propone opere degli artisti che hanno esposto in questa prima parte dell’anno (il dessert) e che esporranno nei prossimi mesi autunnali o il prossimo anno (l’antipasto). Saranno esposte opere di: Tonino Guerra, Carlo Ravaioli, Luigi Poiaghi, Martino Neri, Remo Suprani, Stefania Salti, Alberto Cottignoli e Mario Arnaldi, Giò Urbinati e Francois Rabelais, Parmaré, Giulia Mallardo, Angela Maltoni. Orari: ven 16-19.30, sab 10-12.30 / 16-19.30, altri orari su appuntamento. Fino al 31 agosto

GALLERIA AMARTE - RAVENNA

via Nazario Sauro, 1 - cell. 348 8812153

Terra che rivive vuole raccontare l’opera di Carlo Zauli, considerato indiscutibilmente uno dei ceramisti scultori più importanti del Novecento, attraverso due mostre in luoghi prestigiosi della sua terra d’origine. Il progetto espositivo – organizzato da Cna Ravenna – rappresenta il sesto appuntamento della rassegna itinerante dedicata all’opera di Zauli che, dal 2007 il museo omonimo sta portando avanti e che ha toccato precedentemente, tra gli altri luoghi, Kyoto, Tokyo e Torino. La mostra, divisa negli spazi dei Magazzini del Sale di Cervia e, a settembre, dell’ex convento di S. Francesco a Bagnacavallo, attraverso le quattro sezioni intorno ad un vaso, fremiti naturali, zolle e primari esplosi, sarà un viaggio che ci porterà al centro dell’opera scultorea di Carlo Zauli tra archetipi ceramici e scultura, tra ordine geometrico e dirompente, sensuale naturalità. Ingresso gratuito. Orari: tutti i giorni 20-24 - lun e gio 17-24. Dal 3 luglio al 4 settembre - inaugurazione domenica 3 luglio, ore 19

ORARI:

Alberto Mazzotti presenterà il nuovo giallo politico d’azione di Guido Pasi (Danilo Montanari editore). Inizio ore 21.

INFOLINE 0544 538457 BAGNO FANDANGO, MARINA DI RAVENNA

ROMAGNA RITMICA: DALLA GINNASTICA ALLA DANZA

a cura dell’associaizone Progetto Ritmica Romagna. In piazza Nuova, invece, “Danza Urbana”, mostra fotografica e performance. Inizio ore 21.

INFOLINE 0545 64330 PIAZZA DELLA LIBERTÀ, BAGNACAVALLO

MERCOLEDÌ 6 LUGLIO

FOLA FOLANTA

lettura animata: favole narrate e interpretate da Eliseo Dalla Vecchia. Inizio ore 18.

INFOLINE 0544 213371 SAN NICOLÒ, RAVENNA

BOB CORN

in concerto: versi nostalgici, amori irrisolti, distanze mai colmate. Inizio ore 21.

INFOLINE 328 9466007 TAVERNA BUKOWSKI, MARINA DI RAVENNA

DIVERTIAMOCI CON LE PAROLE. LE “BIZZARRIE LETTERARIE” DI DON ANACLETO BENDAZZI

incontro con Franco Gàbici, biografo del grande enigmista italiano don Anacleto Bendazzi, che ne racconterà le “bizzarrie letterarie”. Inizio ore 21.

INFOLINE 0544 539185 BAGNO LA PIAZZETTA, MARINA DI RAVENNA

IL CARO ARMATO

incontro con Francesco Vignarca di Altraeconomia. Inizio ore 21.

INFOLINE 0544 538457 BAGNO FANDANGO, MARINA DI RAVENNA

LE TROIANE

danza con l’Ensemble di Micha Van Hoecke. Inizio ore 21.

ARAZZI

GALLERIA NINAPÌ - RAVENNA via Pascoli, 31 - cell. 348 4928190 - www.ritamiglioli.com

Mostra personale di Rita Miglioli, a cura di Chiara Fuschini e Alessandra Carini. L’artista porta dall’America, dove vive e lavora da molti anni, enormi pannelli che rispecchiano l’amore per l’infinito, creando vortici di colore dove potersi perdere, alternati ad altri in cui l’interiorità assume una forma più definita, metafisica. Una mostra maestosa per gli allestimenti e infinitamente profonda nei contenuti, complessa nell’esecuzione con l’ausilio di molti materiali mescolati insieme. Orari: da mar a ven 17.30-19.30 (altri orari su appuntamento). Fino al 24 luglio

INFO WWW.RAVENNAFESTIVAL.ORG TEATRO ALIGHIERI, RAVENNA

MOKA CLUB

in concerto per i Mercoledì sotto le stelle. In piazza Martiri, esposizione di auto tuning, nel cortile della chiesa del Carmine, concerto jazz del Faden Trio, mentre al Sax Pub musical sensation, la miglior musica anni 70/80/90 con vj Jean Claude T. Inizio ore 21. PIAZZA BARACCA, LUGO

THE MATRIX: UNA PARABOLA MODERNA

incontro con Rocco Bruno per la rassegna LaRiCo, che parla di ricerca e conoscenza. Inizio ore 22.

INFOLINE 0544 447858 BOCA BARRANCA, MARINA ROMEA

Matilda&Discoring Presentano

Concerto con

Joe DiBrutto

dal Lunedì al Venerdì aperto anche a mezzogiorno DALLE 12 alle 14 ORARIO SERALE tutti i giorni DALLE 17,30 alle 22

MORTI DA MORIRE

FINO ALLE

3.00

VENERDÌ 1 LUGLIO

NOTTE ROSA

CHIUSO IL MERCOLEDÌ di Farinelli M. e Nanni L. via Chiavica Romea 43 - Ravenna -

Consegna gratuita (per la città)

tel. 0544 452712

MARINA DI RAVENNA - Viale delle Nazioni, Spiaggia 40 - www.bagnolucciola.it per info: tel. 0544 530186 - cell. 347 5313967


RAVENNA&DINTORNI | giovedì 30 giugno 2011

Alla rocca di Riolo Terme le degustazioni del parco La rocca sforzesca di Riolo Terme ospiterà l’appuntamento “Le degustazioni del parco”, una tre giorni (10 e 24 luglio e 21 agosto, dalle 19 alle 23) di degustazioni guidate attraverso le quali gli ospiti potranno entrare in contatto e apprezzare i frutti del parco della Vena del Gesso. La kermesse è presentata da Torrino Wine Bar e i produttori del parco, in collaborazione con Mondo del Gusto presentano. Sulle tavole ci saranno tutti i prodotti più ricercati della zona. I salumi di Mora Romagnola dell’Azienda Pietralunga di Guaducci Mario di Zattaglia. I formaggi da latte crudo della Fattoria Rio Stella di Zattaglia. Il carciofo Moretto sott’olio e la Marmellata di Albicocche dell’Azienda Celotti Battista di Brisighella. Il pane artigianale dell’azienda Borgo dei Laghi di Zattaglia. Lo scalogno Igp di Romagna dell’azienda Zaccarini Giuseppe di Riolo Terme. I vini delle cantine Villa Liverzano di Brisighella e Vini di Monte Mauro di Zattaglia. L’Olio Extravergine di Oliva del Carnè. Nel corso delle serate Giorgia Lagosti, giornalista dell’edizione locale di Ravenna della testata Mondo del Gusto, interverrà per guidare gli ospiti nella scoperta del Parco della Vena del Gesso e dei suoi prodotti: non solo principi di sopravvivenza, ma anche simboli di tradizione, sinonimi di conoscenza ed elementi di scambio culturale. Parlerà anche dei vini del Parco, della magia che si nasconde nei bicchieri che trasmettono il calore delle giornate di Agosto, che raccontano della terra nella quale le viti affondano le radici. Costo delle serate: 15 euro. È gradita (ma non obbligatoria) la prenotazione: torrino@atlantide.net, 339 7251195. LIDO DI DANTE

Sarde alla griglia alla sagra marinara Dai cappelletti alla sarda alla griglia, dal fritto misto alla carne alla brace: fino al 3 luglio lo stand gastronomico della quattordicesima sagra cittadina di Lido di Dante accontenterà i palati dei partecipanti. Da venerdì 1 luglio fino a domenica 3 luglio farà da cornice alla sagra la Notte Rosa. Darà l’avvio a questa stupenda manifestazione lo spettacolo itinerante della grande band “I Musicanti di San Crispino” e concluderanno l’edizione 2011 il gruppo dei “Ballerini di Malpassi”.

GUSTO

FESTE PRELIBATE

MANGIARE& BERE

COSE BUONE DI CASA

Insalata e bruschetta per la torrida estate a cura di ANGELA SCHIAVINA - WWW.ANGELASCHIAVINA.IT

GLI STAPPATI

Dagli antipodi australi gli ottimi shiraz dell’azienda Two Hands di FABIO

MAGNANI

GLISTAPPATI @ GMAIL . COM

Oggi ci trasferiamo in Australia grazie alla “Quality Wines Imports” di Forlì e importatori dell’azienda “Two Hands���, famosa cantina australiana che in poco più di dieci anni ha collocato i suoi vini tra i vertici della produzione mondiale. Di ritorno da una degustazione mirata di “shiraz”, vitigno francese prediletto dalle terre australiane, ci si rende conto di come anche in questi casi si possa parlare di particolarità dovuta al territorio. I vini assaggiati hanno una notevole estrazione, profumi che si riconoscono nel vitigno e arricchiti da specifiche legate al suolo. Note balsamiche e speziate più o meno incisive, varianti fruttate centrate sul frutto rosso piuttosto che nero, vibrazioni erbacee addolcite da sfumature odorose di confettura e dall’uso della rovere, tendenze di cacao, caffè, declinazioni minerali e, in alcuni, lievi ricordi di argilla. Al palato sono potenti, avvolte femminili altre volte rudi con diversi livelli di precisione, avvolgenti o contratti, sapidi e ricchi di eleganza e stile. Insomma, tante le varianti in questi “shiraz”. Un ringraziamento doveroso a Jacopo Lupo Melia, l’importatore che ha portato “Two Hands” in Italia e che ha messo a disposizione intere batterie di vini dai prezzi anche molto importanti. La passione per il vino si vede anche da questo.

• Gustoso gelato artigianale con materie prime di qualità • Gelato con frutti esotici direttamente dal BRASILE! Via Cilla, angolo via Zampeschi 4 - Ravenna - Tel. 366 4140112

Presentando questo coupon riceverai il

15%

23

Caldo, caldo torrido finalmente, voglia di mangIare poca... A proposito vi propongo due ricette facili, fresche, leggere, adeguate all’incursione dell’estate nella nostra vita quotidiana. Insalata parmigiana Ingredienti: 70 gr di radicchio rosso, 80 gr di radicchio verde,150 gr di scarola, 2 coste di sedano, mezzo finocchio, una cipolla rossa di Tropea,50 gr di parmigiano reggiano a scaglie, salsa di soia, panna acida, vinaigrette (olio, limone, sale e pepe bianco), salsa Worcester Preparazione: pulite e lavate bene tutte le verdure. Tagliate i radicchi e la scarola a piccoli pezzi, il finocchio e il sedano a striscioline, la cipolla a rondelle sottili. In una scodella preparate la vinaigrette emulsionando bene gli ingredienti; aggiungete le verdure e mescolare, unite poche gocce di worcester, mezzo cucchiaio di salsa di soia e due cucchiai di panna acida. Mescolate ancora e trasferite l’insalata su di un piatto di portata; coprite infine con le scaglie di parmigiano e servite. Bruschetta ai frutti di mare Ingredienti: 10 fette di pane casereccio, 250 gr di calamaretti, 400 gr di cozze, 400 gr di vongole, 250 gr di code di gamberi, un mazzetto di basilico o prezzemolo fresco, olio extra vergine d'oliva, sale e pepe Preparazione: spurgate per qualche ora in acqua salata poi pulite le cozze e le vongole che farete aprire in una padella con un po' d'olio. Pulite i gamberi, i calamaretti e fateli rosolare in un tegame con l’olio, poi tagliateli a pezzi e proseguite brevemente la cottura assieme alle cozze e alle vongole sgusciate. Abbrustolite le fette di pane e sfregatele con aglio (se piace) e con un filo d’olio, poi mettete su ogni fetta il preparato di pesce. Ovviamente se l'aglio è gradito si può utilizzare anche nella cottura dei molluschi e dei crostacei. Si può anche aggiungere al pesce una dadolata di pomodoro maturo a cubetti Guarnire con un trito di basilico o prezzemolo.

N O T I Z I E

G O L O S E

BAGNACAVALLO: LA BRASSERIA SI TINGE DI TRICOLORE Cucina tradizionale e, a partire dalle 21, la sfilata “Fratelli d’Italia”, liberamente ispirata ai festeggiamenti del 150esimo dell’Unità d’Italia, accompagneranno la serata del 5 luglio alla Brasseria del convento, nata dalla collaborazione tra l’ostello dell’Antico convento di San Francesco e le cooperative Botteghe e Mestieri, Botteghina e Il Mulino per assaporare buon cibo accompagnato da musica dal vivo, presentazioni di libri, esposizioni e animazione per i più piccoli. Martedì 12 luglio, dopo la cena in Brasseria, sarà possibile assistere alla presentazione del libro di Giovanni Nadiani «Low society - Storie da CaBARet». La «Brasseria del convento» si chiuderà (ma solo temporaneamente) martedì 19 luglio con la presentazione del libro «L’uomo della birra» di Umberto Pasqui (ore 21) affiancato dal menù della brasseria e da una degustazione di birre trappiste e produzioni di micro birrifici del territorio. Info e prenotazioni: 0545 60754 oppure 335 1793572.

BOMBOLONI CALDI dalle 20 alle 24

T T I A CI! L A !! G

di SCONTO su coni e vaschette gelato

PUNTA MARINA TERME - Via della Conchiglia 15 - per prenotazioni tel. 0544 437523


TUTTI I SABATO NOTTE Dinner Disco Beach

Ingresso Libero • Aperto anche in caso di pioggia

en fleurs

Disco House Beach • Terrazza ‘70 ‘80 ‘90 www.bbkbeach.com • info: 338 6509800 via C.Colombo 171 Punta Marina Terme • RA

NOTTE ROSA

LIDO ADRIANO

Il festival del fantasy al Cisim

Tanta musica in spiaggia e feste fino alle 3 Venerdì 1° luglio è la Notte rosa, divenuta nel corso degli anni una sorta di Capodanno dell’estate alla stregua del Ferragosto. I grandi eventi si concentrano da Cesenatico in giù, con il clou nel Riminese, mentre a Ravenna Notte rosa è sinonimo soprattutto di contro la violenza alle donne I BAGNI OASI E WAVE PER LINEA ROSA In occasione della Notte rosa, l’associazione Linea Rosa ripropone la campagna di sensibilizzazione “Stop violence against women” sul tema della lotta contro la violenza alle donne. Tutti i 208 stabilimenti balneari dei lidi hanno ricevuto cento tovagliette all’americana, usa e getta, che saranno il leit motive per idealmente collegare tutti gli stabilimenti all’insegna della lotta contro la violenza. Sempre venerdì 1 luglio il bagno Wave di Punta Marina ha organizzato un evento che comprende cena, sfilata di moda, musica e fuochi d’artificio, con lo scopo di devolvere una parte del ricavato all’associazione Linea Rosa. Sabato 2, invece al bagno Oasi di Marina di Ravenna si disputerà la terza edizione del torneo femminile di racchettoni il cui ricavato verrà devoluto a Linea Rosa.

feste nei bagni fino alle 3 di notte, prima deroga dell’estate all’ordinanza che ne impone la chiusura a mezzanotte. Impossibile, qui, riportare tutti gli eventi che organizzano gli stabilimenti dei lidi ravennati e per questo rimandiamo i lettori al sito internet di Factotum, www.factotum.ra.it. Qui ci limitiamo a segnalarne alcuni, a partire naturalmente dal bagno Hana-Bi di Marina di Ravenna che propone l’ennesimo concerto di caratura internazionale, in questo caso dei debuttanti inglesi Yuck (dalle 21.30), all’insegna del power pop, al quale seguirà una festa a tema sugli anni Zero. Sempre a Marina, al Peter Pan serata reggae, con la band romagnola degli Stepping Razor che (dalle 22) renderanno omaggio a Bob Marley; al Molotrezero partirà la rassegna estiva “Live&More” dello staff del Caffé Centrale di Villanova con il concerto dei Mr Quick, mentre al Lucciola si esibiranno i Joe Dibrutto, prima della festa Ballo scalza. La notte è rosa anche nei locali, con il Matilda “addobbato” a tema e il Bbk che ospita il concerto degli Alta@Moda; tra gli

street bar, al Mowa il concerto, dalle 22, dei Mash Machine. Dando un’occhiata ai lidi nord, lo stabilimento Aloha Beach di Marina Romea organizza un suggestivo spettacolo con musica e danza dal vivo sulla spiaggia allestita con tavoli illuminati da luci e candele rosa. La serata sarà condotta da Patrizia Deitos e prevede degustazione di prodotti tipici e gelati “rosa”. A Casal Borsetti, invece, la feste è alle 21.30 in piazza Marradi, con il concerto “Notte di Pace”, eseguito dal coro “Musiké”, che interpreterà i più celebri brani gospel. Seguirà l’esibizione del cantautore abruzzese Alessio Creatura. Alle 23, la festa si sposterà al San Marino Café per un doppio concerto al femminile con Charleston e Cleopatras.

la curiosità IL 1° LUGLIO TRENI “STORICI” GRATUITI FINO A RIMINI Il progetto di potenziamento estivo dei collegamenti ferroviari tra Ravenna e Rimini di cui abbiamo parlato nello scorso numero del settimanale prevede anche due treni speciali gratuiti in occasione della Notte rosa del 1° luglio e a Ferragosto, quando, per rendere più suggestivi i trasferimenti in treno, circolerà anche una coppia di servizi con materiale ferroviario “storico” trainato da vecchie, e pienamente funzionanti, locomotive elettriche. Per questi treni, fino ad esaurimento dei posti disponibili, saranno distribuiti negli Iat (Uffici accoglienza turistica) i biglietti gratuiti che serviranno da prenotazione.

Sabato 2 e domenica 3 luglio negli spazi del Cism di Lido Adriano (viale Giuseppe Parini 48) prenderà il via il “Fantasy FanFest”, la prima edizione del festival nazionale dei mondi fantastici. Giochi, letteratura, fumetti, cinema, serie televisive e musica saranno gli ingredienti della due giorni dedicata alle più importanti saghe fantasy della storia, partendo e prendendo come spunto il decennale dell’uscita della versione cinematografica de Il Signore degli Anelli. Il “Fantasy FanFest” di Lido Adriano ripercorrerà tutta la storia del genere fantasy con una interessante mostra mercato, con tavoli di gioco libero e dimostrazioni, con la possibilità di incontrare, realmente e virtualmente, veri protagonisti. Infatti, durante la manifestazione saranno ospiti “virtuali” (via webcam o in differita) alcuni fra i più importanti autori di saghe fantasy, a partire da George R.R. Martin della saga de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco e dall’inglese Michael Moorcock, il cui Elric di Melniboné rappresenta uno degli eroi più acclamati del genere. Sempre dagli Usa entrerà in contatto anche Richard Garfield, autore di Magic the Gathering, che da più di quindici anni ha trasformato il mondo del gioco con le sue “magie” fantasy. Sul versante italiano, sono stati invitati gli autori più rappresentativi del genere, tra cui il faentino Giorgio Zanzi e il suo “Regno di Atlantide”. Saranno numerose le saghe fantasy che sarà possibile conoscere ed “esplorare”, oltre al già citato Il Signore degli Anelli, attraverso la relativa produzione di giochi (oltre 40 quelli a disposizione degli appassionati), libri, fumetti, film, serie tv, musica. Orari di apertura: sabato 2 luglio dalle ore 11 alle 3; domenica 3 luglio dalle 11 alle 17. Info: http://www.fanfest.it.


MARE& TEMPO LIBERO

RAVENNA& DINTORNI | giovedì 30 giugno 2011

25

LIBRI AL MARE

Franco Gàbici Rocco Bruno racconta Bendazzi e “The matrix” Franco Gàbici, biografo del grande enigmista italiano don Anacleto Bendazzi, ne racconterà le “bizzarrie letterarie” al bagno La Piazzetta di Marina di Ravenna, nell’ambito della rassegna letteraria realizzata in collaborazione con la Capit e che proseguirà per tutta l’estate. L’appuntamento è per mercoledì 6 luglio, a partire dalle ore 21.

PU

N TA MA R I N A EVENTI IN PIAZZA S. MASSIMIANO PER TUTTO IL MESE DI “L’UGLIO”

Quattro attività di Punta Marina (la tabaccheria “Chi tabec”, la pasticceria “Vela bianca”, il Caffè della Piazza e la pizzeria La Piazza) hanno dato vita ad una associazione temporanea d'impresa denominata “Punta alla piazza” per far vivere d’estate la piazza San Massimiano, un po’ dimenticata (accusano gli organizzatori) dagli eventi del paese. Ecco così un calendario di eventi – ribattezzato “L’uglio col bene che ti voglio” – che passa dalle presentazioni letterari alla gastronomia, passando per la musica e lo sport. Si parte in occasione della notte rosa con il concerto degli Scommitments, mentre il giorno successivo, sabato 2, Fabio Rizzoli presenta il libro “L’Almanacco dei giorni migliori”. Domenica 3 parte il mercatino delle pulci mentre ogni martedì e giovedì, in piazza, laboratori creativi e mercatini pe r i più piccoli. Mercoledì 6, invece, cena in piazza preparata dalla Mariola. Il 13, il 20 e il 25 luglio appuntamenti invece dedicati agli sportivi rispettivamente con serate all’insegna dello spinning, del crossfit e della boxe.

Al Boca Barranca di Marina Romea continua la rassegna culturale “La.Ri.Co. - Summer 2011”: tre incontri per parlare di ricerca e conoscenza. Dopo il debutto con l’economista Eugenio Benetazzo, l’appuntamento di mercoledì 6 luglio (ore 21.30) è con Rocco Bruno che presenterà il suo saggio The matrix, una parabola moderna.

Sideri alla rassegna Ecco gli sprechi Se il pornodivo dell’Arcigay delle forze armate intervista il pugile Prosegue ogni martedì al bar Rincon Latino di Marina di Ravenna “Romagnamente”, rassegna letteraria con aperitivo nata dalla collaborazione fra la casa editrice Fernandel, la libreria La Tarantola di Marina di Ravenna, la libreria Regnoli 12 di Forlì e Arcigay Frida Byron Ravenna. Martedì 5 luglio, dalle 22, Eugenio Sideri presenta il suo Anima e Carne: donne in scena.

Doppio appuntamento per la rassegna di incontri del bagno Fandango di Marina di Ravenna. Martedì 5 luglio alle 21 l’ex assessore Guido Pasi presenta il suo noir Morti da morire, mentre il giorno seguente, sempre alle 21, Francesco Vignarca presenterà il libro scritto con Massimo Paolicelli, Il caro armato su spese, affari e sprechi delle forze armate.

Ripartono gli incontri con autori e personaggi dello spettacolo del bagno Wave di Punta Marina. A condurre le serate sarà il noto attore hard Franco Trentalance. Il primo appuntamento è in programma mercoledì 6 luglio con il pugile Clemente Russo, anche lui ormai personattio televisivo, per una serata dal titolo “Carattere e volontà”.

ANTICIPAZIONE

MARINA ROMEA

Lilli Gruber e marito parlano di donne Anteprima della rassegna letteraria “Parola di donna” sarà l’incontro di martedì 5 luglio (ore 16) al bagno Aloha di Marina Romea con protagonisti Lilli Gruber e Jacques Charmelot. Il tema della conversazione con la famosa giornalista televisiva e con il marito – reporter francese di prima linea, autore per Rizzoli del recentissimo thriller Kerbala – sarà “Dalla Li-

Dal 21 luglio torna il festival itinerante Spiagge Soul È stata presentata ufficialmente la terza edizione di Spiagge Soul, il Festival completamente gratuito ed itinerante dedicato alla musica soul in programma sui lidi ravennati dal 21 al 31 luglio. Ad aprire ufficialmente il festival la jam session del 21 luglio al bagno Wave di Punta Marina con i francesi Shaoline Temple Defenders che la sera successiva animeranno il bagno Peter Pan di Marina di Ravenna con il loro caratteristico soul-funk. A rappresentare la cultura newyorkese saranno invece gli statunitensi Kokolo (24 luglio a Lido Adriano), mentre Lisa Hunt torna (il 27 a Punta Marina) a Spiagge Soul dopo il successo dell’anno scorso. Tra i protagonisti anche i Big Brother and the Holding Company, colonna portante della scena musicale psichedelica americana (29 luglio, piazza Dora Markus, Marina). Spiagge Soul si concluderà con la doppia performance di Toni Green & Groove City, il 30 luglio in piazza Dora Markus ed il 31 luglio al bagno Molo Tre Zero. Nel corso del festival verranno inoltre promossi i prodotti tipici del territorio ravennate: la cozza selvaggia di Marina di Ravenna, il pesce azzurro e le birre artigianali del territorio, grazie alla collaborazione con la Condotta Slow Food di Ravenna. Info: www.spiaggesoul.it.

INCONTRI

L’università al mare parla di Beethoven e gladiatori Si rinnova l’appuntamento con “L’Università va al mare... e non solo”, ciclo di incontri serali dal 30 giugno al 28 luglio, pensato per far uscire l’università dalle aule accademiche e avvicinarla ad un pubblico diversificato, formato non da soli studenti. Gli incontri sono tenuti dai docenti e dai ricercatori dell’Università di Bologna, sede di Ravenna, e vertono su alcune tematiche legate alla città e al territorio o ai principali filoni di studio dei corsi di laurea ravennati. Tradizionale teatro della rassegna estiva tornano a essere la spiaggia e gli stabilimenti balneari e, quest’anno si è aggiunto il centro storico che ospiterà le serate in programma nel piccolo anfiteatro della Banca Popolare di Ravenna, accessibile da piazza Arcivescovado o da piazzetta Ragazzini attraverso il Giardino Rasponi (Orto Botanico), a fianco di piazza Kennedy. I primi due incontri in programma sono giovedì 30 giugno (ore 21.30 al Boca Barranca di Marina Romea) con “La musica di Beethoven nei fumetti di Schulz” (relatore Donatella Restani ) e lunedì 4 luglio (ore 21.30 al Bbk di Punta Marina) con “Morte nell'arena. Storia e leggenda dei gladiatori” (relatore Federica Guidi).

bia all’Italia, dove sono le donne?”. Dopo l’incontro, alle 18.30, i due parteciperanno a Casal Borsetti all’inaugurazione della piazza in via del Giaggiolo, che verrà dedicata al padre di Lilli, Alfredo Gruber, architetto che per primo ebbe l’idea di realizzare un porticciolo turistico nella località marittima. Alle 21.30 all’anfiteatro della residenza del porticciolo, si terrà infine un concerto che vedrà al piano il fratello di Lilli, Winfried Gruber. INFORMAZIONE PROMOZIONALE

MOWA, massima accoglienza grande qualità Da diversi anni ormai il Mowa è lo street bar & restaurant per eccellenza di Marina di Ravenna, locale che ha saputo guadagnarsi una grande notorietà in tutta la riviera adriatica. Situato sul lungomare della località, il Mowa propone una formula vincente, particolarmente apprezzata dall’ampia e diversificata clientela: un’accoglienza semplice e calorosa, ambienti molto curati e materie prime di qualità in cucina e prezzi moderati. Un servizio davvero a 360 gradi per un posto che è in grado di soddisfare le più svariate esigenze: l’ideale per l’aperitivo, per ascoltare musica, per cenare o degusatre cose buone, per bere un drink in compagnia da sera fino a notte inoltrata (dalle 18 alle 2). Musica allegra e una sana voglia di divertirsi invadono ogni angolo del locale. Dopo lo storico aperitivo con un ricchissimo buffet per tutti i clienti, l’offerta continua all’interno del ristorante dove si può gustare una cucina di terra e di mare, ottime crudité di mare, diversi piatti dal mondo. In più, il Mowa propone cene a tema come quella del giovedi la serata “Crudo e Bollicine” abbinando il pesce alla più alta qualità di vini spumeggianti. Al Mowa si trova anche un’ottima pizza da quest’anno disponibile con farina biologica di farro. Vanto del locale è l’ampia carta di vini e distillati con più di 180 etichette tra rum invecchiati, vodka, whisky, cognac, armagnac, bas armagnac, calvados, brandy italiani e stranieri, tequila, cachaca e così via, per finire con una scelta di cioccolato proveniente da ogni parte del mondo. Info: Mowa, viale delle Nazioni 177/A - Marina di Ravenna, tel. 0544 530234.


26

MARE& TEMPO LIBERO

giovedì 30 giugno 2011 | RAVENNA& DINTORNI

INFORMAZIONE PROMOZIONALE

Questa pagina è stata realizzata con il contributo di: • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •

Pro Loco Lido di Classe Comitato Cittadino Lido di Classe Farmacia di via Vivaldo 51 Arena del Sole Associazione Culturale Solaris Camping Bisanzio Crai Bagno 2000 Bagno Cayo Loco Bagno Albatros Bagno Vela Bagno Torakiki Bagno Matley Bagno Venere Bagno Pura Vida Bagno Rosa Bagno Gogo Bagno Korasol Bagno Vanni Bagno Cayman Bar Igor Bar L’Uva Rara Bar Al Capolinea Bar Calypso Risotrante Pizzeria Bisanzio Osteria Sa Fet a Què Agriturismo La Casina Piadineria di Monica Ferramenta Ruffilli Andrea Agenzia Immobiliare Rubboli Super Day Supermercato Savio Hotel Mirage Agriturismo “Ca’ Marina” Festival Naturae Parrucchiera Anna Maria Viroli Circolo nautico del Savio Il Papavero Calzature Azienda agricola Pascucci Sapori di Classe

LIDO DI CLASSE v.le Caboto 77 - tel. 339 7746958

A Lido di Classe una calda estate in relax, in piena tranquillità, ricca di intrattenimenti Quella di Lido di Classe si preannuncia un’estate in sicurezza e piena di eventi, nei mesi clou di luglio e agosto. Lunedì scorso, il presidente della Pro Loco Terzino Giorgini ha incontrato il prefetto Bruno Corda, da cui ha avuto rassicurazioni sulle varie problematiche che riguardano la località. «Il prefetto ci ha garantito disponibilità e impegno nel rendere più sicuro Lido di Classe – ha ricordato Giorgini che, da oltre cinquant’anni, dedica energie per migliorare il lido -. Come l’anno scorso, avremo un pulmino mobile dell’ordine pubblico per monitorare le strade sia di giorno che di notte. Un modo per rendere più tranquille le vacanze dei nostri turisti». Non ci si annoia a passare le proprie ferie a Lido di Classe, in virtù delle molteplici attività che è possibile svolgere nel tempo libero. «Gli stabilimenti balneari – ha aggiunto il presidente della Pro Loco – sono in prima linea nell’organizzare eventi di vario tipo, in grado di soddisfare le esigenze di tutti, dalle famiglie con bambini piccoli, ai ragazzi e fino agli anziani». Sul versante sportivo, a Lido di Classe è possibile praticare tennis, calcetto, beach-volley e pattinaggio nel rinnovato Centro sportivo comunale “Bati” che sarà aperto prossimamente. Non si contano poi in spiaggia i campi da beachvolley e beach-tennis. I più temerari possono cimentarsi nei voli in ultraleggeri al ma, con l’Arena del Sole che offre centro “Le ali di Classe”, nel kite surf e una programmazione per tutta l’enelle moto d’acqua, oltre che iscriversi a state. Sempre in serata, da non perscuole di nuoto e di navigazione dere i mercatini o le mania vela nei due circoli velici. festazioni organizzate dal Grazie alla meravigliosa pineta Agli spettacoli della Notte Comitato cittadini, ma analle spalle della località, si può dagli alberghi sul lunRosa e a un fitto calendario che inoltre dedicarsi all’equitaziogomare o dagli stabilimenti di animazioni e concerti si balneari. C’è molta attesa ne, al ciclocross, al tracking, e fare passeggiate guidate si alsommano le iniziative per le per la Notte Rosa, l’1 e il 2 l’interno dell’oasi naturale che quando si terrà l’inifamiglie e i film sotto le stelle luglio, lungo i quattro chilometri di ziativa denominata “Notte all’Arena del Sole... In una di pace. Il sogno e la magia spiaggia libera e incontaminata sino a foce Bevano. Chi ha pas- confortevole cornice di verde della musica”, con concerti satempi più intellettuali può inpop-rock di gruppi di musiurbano e belle spiagge vece recarsi al cinema Arena del cisti provenienti da Spagna, Sole dove, tutte le sere, è dispoFrancia, Olanda e Italia. nibile il punto “Libera Libri” Una grande manifestazione dove gli amanti della lettura possono realizzata in collaborazione con il scambiarsi libri. Di sera c’è anche il cineServizio turismo della Provincia di

Ravenna. Si inizia venerdì 1 con i concerti dei Conservatoir de Villejuif (rock blues), Taitanos (pop rock) e Talko Mosomos (pop rock), la programmazione di un film legato al tema della notte rosa. «Nella stessa giornata – rivela Amerigo Soprani, presidente del Comitato cittadino –, si terrà anche la festa delle rose. A tutte le donne sarà offerta una rosa, mentre il palco e alcune strade saranno decorate con questo fiore. Sabato 2 proseguono i concerti con il rock contemporaneo del gruppo Xperience Cobra, vincitore del Mirandola Rock, e con il pop rock degli Stone Lizard». Il cartellone del mese di luglio prevede poi: uno spettacolo di varietà per bambini “Disco bimbo Show” (sabato 9), una serata musicale con l’orchestra Gabriele & Milva (venerdì 15), l’esibizione della banda Città di Ravenna (martedì 19), il concerto “Il favoloso mondo di Walt Disney tenuto dall’Orchestra Città di Ravenna (sabato 23), il Festival Naturae (dal 26 al 31 luglio). In collaborazione con l’Associazione Albergatori Lido di Classe Hotels www.alberghilidodiclasse.com

Paolo Cevoli 1luglio al BAGNO ROSA LIDO DI CLASSE viale Caboto 86 ingresso € 15 infotel: 0544 939000 331 9180093

Viale dei Lombardi 50 - Savio di Ravenna - Tel. 335 7150139 - 338 4764926


RAVENNA& DINTORNI | giovedì 30 giugno 2011

MARE& TEMPO LIBERO

27

INFORMAZIONE PROMOZIONALE

Lido di Savio dove l’ospitalità è di casa

Questa pagina è stata realizzata con il contributo di:

Strutture alberghiere e sportive, shopping e divertimento per un soggiorno di qualità Lido di Savio, il più meridionale fra i lidi ravennati, è una ospitale località balneare con un’ampia spiaggia lunga oltre due chilometri, ricca di proposte per qualsiasi tipo di turista. Qui vi è il maggior numero di hotel e strutture alberghiere di tutti i centri balneari della costa ravennate: quest’ampio ventaglio di scelta, caratterizzato da un ottimo rapporto qualità/prezzo permette di soddisfare qualsiasi richiesta ed esigenza, sia per prezzo che per servizi. «Questo è il motivo principale per cui la nostra località è una meta frequentata sia da famiglie che da gruppi di giovani e amici, ma anche da coppie, che possono trascorrere la loro vacanza scegliendo tra pensioni, residence e alberghi di ogni categoria, ma anche tra un’attrezzata area camper con servizio di custodia, a pochi passi dal mare o nel vivace centro della città», illustra il presidente della Comitato cittadino Tonino Montanari. Altri punti di forza di Lido di Savio sono: la foce del fiume Savio, la bellissima spiaggia, l’efficiente organizzazione turistica, le vaste aree verdi della

pineta, l’arredo urbano recentemente rinnovato, importanti centri sportivi, l’acquascivolo, i campi da tennis, le piscine, le piste ciclabili, le scuole di vela e di sci nautico, discoteche e feste in spiaggia per scatenarsi fino a tarda ora oltre a locali ed eleganti negozi in cui fare shopping. «Grazie alla proverbiale ospitalità

Una spettacolare scorcio aereo di Lido di Savio, con il verde entroterra, la vasta spiaggia e a nord la foce del fiume Savio

ed efficienza turistica e commerciale della riviera – prosegue Montanari –, sono state create diverse convenzioni con gli alberghi di Lido di Savio. In particolare, c’è una convenzione sottoscritta da 24 alberghi con il Lido di Savio Village: struttura unica in tutta la riviera, in cui vivere l’atmosfera dei Caraibi, che offre animazione per bam-

bini e ragazzini durante il giorno, baby dance la sera e dalle 22, un coinvolgente spettacolo caraibico. Non mancano poi sconti e riduzioni per il vicino parco dei divertimenti Mirabilandia e gli acquascivoli di Lido di Savio». «Questa è una metà prediletta anche dagli amanti dello sport – sottolinea ancora il presidente del Comitato cittadino –. Tra le varie attività sportive, quella che negli ultimi anni ha appassionato un numero sempre maggiore di persone è la navigazione in barca vela, sport duro ma assolutamente affascinante. Per questo si sono moltiplicati circoli velici e nautici che, oltre a fornire sempre assistenza e alloggio ai natanti, da maggio a settembre organizzano corsi e lezioni di diverso livello sia per neofiti che per esperti, con qualificati istruttori». Anche la notte è ricca di opportunità per tutti coloro per cui “non è mai ora di andare a letto”: non mancano i locali in cui ballare o bere qualcosa in compagnia, magari ascol-

• • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •

Bagno Azzurra Bagno Banana Beach Bagno Dera Bagno Elio e Roby Bagno Internazionale Bagno Kilauea Bagno Levante Bagno Maracuja Bagno Margherita Bagno Matisse Bagno Nettuno Bagno Sole Luna Bagno Coco Beach Bagno Cavallino Bagno Salsedine Bagno Mediterraneo Hotel Caesar Parrucchiera Cristiana Parrucchiera Libera Vitali Centro Estetrico di Barbara Punto SMA Comitato Cittadino

tando dell’ottima musica dal vivo. Come tutte le località della riviera, pure Lido di Savio partecipa alla notte rosa, sabato 2 luglio, quando è in programma la musica della Banda Giuseppe Verdi di Carpinello e musica dal vivo con dj. Ecco gli altri eventi in cartellone: musica dal vivo in piazza con “I ripetenti” l’8 luglio; stand per cene a base di pesce nell’area pedonale il 16 luglio; i romagnolissimi sciucaren il 21 luglio. Il 7 agosto è previsto uno dei tradizionali concorsi estivi per eleggere la miss, mentre il 26 è atteso il “Mare Motorfest”, un raduno motoristico con esibizione di free-style proposte da campioni del settore. Anche i numerosi stabilimenti balneari contribuiscono a creare divertimento sia di giorno che di sera, con iniziative di qualità che certamente innalzano la qualità del soggiorno. Molti di questi offrono servizio di ristorazione e si affiancano ai piacevoli ristoranti di pesce, alcuni sulla spiaggia.

PIADINA - CRESCIONI - COCOMERO LIDO DI SAVIO via Bagnacavallo 2/X tel. 340 5053516

DALLE ORE 12:00 FINO A TARDA NOTTE


28

MARE& TEMPO LIBERO

giovedì 30 giugno 2011 | RAVENNA& DINTORNI

INFORMAZIONE PROMOZIONALE

Una straordinaria notte in rosa a Lido Adriano Musica, balli, Fun Fantasy Festival per una località sempre più accogliente

Campotto di Argenta (Fe) Via Vallesanta 12 tel. 0532 808333 • 335 5380272 info@agriturismovallesanta.com www.agriturismovallesanta.com

LIDO ADRIANO

«Anche Lido Adriano si sta per vestire di rosa» ci dice sorridendo Paola Fantinelli, presidente della locale Pro Loco. «Siamo riusciti ad organizzare alcune performance veramente uniche. Durante la “Notte Rosa”, dalle ore 20 alle 3 del mattino, ci saranno 7 ore di musica con 7 Dj e con 7 generi musicali, dalla musica romagnola al funky e all' afro, mentre da un Video Dj verranno proiettate le immagini di alcuni celebri film dedicati all’amore. Dal 2 al 3 luglio la festa continuerà con il Fantasy Fun Festival organizzato in collaborazione con la Ludoteca dei Cacciatori di Teste di Ravenna. Dalle ore 11 di sabato e fino a domenica sera, all' interno del Cisim si giocherà: giochi di ruolo, da tavolo, in costume. Verranno, inoltre, proiettati film di fantascienza mentre la Lego presenterà in prima nazionale il suo nuovo gioco Heroica. Lido Adriano può offrire, però, molto di più se pensiamo che da questa bella località della nostra riviera possiamo facilmente raggiungere alcuni luoghi veramente incantevoli, la Piallassa Baiona, la Bassona, il Parco del Delta del Po e le sue meraviglie, le Valli di Comacchio, la Val Campotto e l' Oasi

di Valle Santa». Sorride la cordialissima Ilaria Cappelli che gestisce assieme a Gerardo Santandrea il Bagno 007 e la Pasticceria Olivi. «I turisti sono in costante aumento – ci dice con entusiasmo Ilaria – e noi dobbiamo offrire loro tutto il meglio delle nostre tipicità enogastronomiche, artigianali oltre che, ovviamente, tutte le nostre bellezze artistiche ed ambientali. Ma il paese può dare molto di più. Sogno più strutture ricettive, una programmazione culturale durante tutto l'anno, anche nei mesi invernali, sogno che venga valorizzato maggiormente il lungomare e che venga migliorato l'arredo urbano. Abbiamo enormi potenzialità turistiche ancora inespresse. I turisti amano le nostre offerte culinarie, il Sale di Cervia, le tipicità romagnole (non a caso il caratterista Sgabanaza è uno degli artisti che abbiamo invitato per il mese di luglio!) il nostro ambiente e le nostre Valli. A Lido Adriano i turisti devono essere accolti 12 mesi all' anno. Io ci credo e, per questo, la Pasticceria Olivi la teniamo aperta anche d'inverno fuori dalla stagione estiva». Sono d’accordo con Ilaria Capelli anche Pasquale Ionata e Urbano Perilli, i giovanissimi titolari

MEMORIAL DALIA SAIANI AL BAGNO CAESAR

APERTO TUTTO L'ANNO MinIPER di Genovese Fabio LIDO ADRIANO VIALE TORQUATO TASSO 30 tel. 333 4605734

Per l’Associazione di “Padre Giulio”, cosa possiamo fare insieme, ricordando Dalia...

del Marina Beach. «Io vengo da Agnone – ci dice Pasquale – un paese di cinquemila abitanti in provincia di Isernia, in Molise. Da noi in breve tempo sono stati aperti 3 alberghi e una decina di bed&breakfast. Un miracolo della giovane imprenditoria molisana che sta cercando di promuovere Agnone anche durante i mesi invernali. Io vorrei che lo stesso avvenisse a Lido Adriano perchè le potenzilità turistiche sono veramente enormi. Più turisti, più benessere per tutti, da questa equazione non i scappa, – insiste Pasquale – bisogna potenziare le iniziative in inverno ma il Lido deve essere più convinto, deve fare rete, deve fare sistema. Sto imparando a conoscere le bellezze naturali che ci circondano, le Valli e le Pinete ravennati... Una meraviglia! Senza contare le bellezze naturali a nord della provincia: la Val Campotto, l'Oasi di Valle Santa, le Valli di Comacchio. «Non la manda a dire Alessandro Galli del Bagno Caesar. «Credo in Lido Adriano, sto per ristrutturare il bagno – mamma mia, che salasso... – perchè credo al progetto mare d'inverno, ma bisogna attiarare i giovani a Lido. Dove sono i pub e le discoteche? La realtà è che Lido è una città giovane che sembra gestita da vecchi. Non è

una polemica fine a se stessa è che voglio stimolare l’energia del paese che deve credere di più in se stesso. Spero che iniziative come “Sapori d' Italia” e “Spazio d' Arte”, vengano organizzate anche nei mesi invernali... Se i turisti sono in aumento, sopratutto i tedeschi, i russi, i polacchi, dobbiamo sviluppare servizi di accoglienza e opportunità di intrattenimento... Fabio Genovese titolare del Crai di viale Tasso non ha dubbi. «Bisogna fare come a Cesenatico dove il comune, i commercianti, gli imprenditori hanno fatto sistema. Il risultato è notevole e andrebbe imitato. Una città turistica che vive, e bene, durante tutto l'anno. Credo in Lido Adriano al punto che ho deciso di tenere sempre aperto il mio supermercato. Spero in un miglioramento del decoro della cittadina e che ci siano tanti imprendiitori pronti ad investire su un progetto di sviluppo del Lido. Perchè, ad esempio, non creare un mercatino etnico permanente? Ma è necessario far partecipare tutti i cittadini a questo progetto di evoluzione del Lido che deve essere, appunto, condiviso da tutti». Buona “Notte Rosa” a Lido Adriano perchè con imprenditori così entusiasti il suo futuro non potrà che essere... rosa !

missione divertimento

Boccette . Ping Pong Beach Volley Beach Tennis . Basket Spazio Bimbi Nursery Room Animazione Bagno . Bar Ristorante (Specialità di pesce) Viale Petrarca 240 - Lido Adriano Tel. 0544 494451 - www.007beach.it

Aperto tutto l’anno Lido Adriano Viale Petrarca 323/325 Tel. 0544.496894 Cesena,Viale Oberdan 370 Tel. 0547.20733 pasticceriaolivi@libero.it

Bagno Marina Beach viale Petrarca 464 Lido Adriano Tel 0865 78118 . Cell 339/8583466 www.azzurroclub.it Hotel K2 . viale Petrarca 457 Lido Adriano . Tel 0544 494043 www.k2hotel.net

Via Alfieri 1 - 86081 Agnone (IS) Tel. 0865 78118 - Fax 0865 779638 www.palazzodellacittà.it


CONSIGLI DAL FARMACISTA Cosa sono i farmaci equivalenti o generici? Spesso in farmacia ci sentiamo chiedere se li preferiamo al farmaco originale e il più delle volte rimaniamo interdetti. A proporlo è il farmacista, quindi una persona di fiducia, ma il fatto che costi meno e non sia quello “di marca” ci interroga se è poi avrà la stessa efficacia. La differenza è proprio solo quella: il costo inferiore. Infatti i farmaci equivalenti hanno lo stesso principio attivo, alla medesima dose, la stessa forma farmaceutica, la stessa via di somministrazione e le stesse indicazioni terapeutiche del farmaco originale. Forniscono le medesime garanzie di sicurezza, efficacia e qualità. Sono più economici per motivi indipendenti dalla qualità del prodotto e legati a commercializzazione e sviluppo. Questo a tutto vantaggio delle tasche dei cittadini e del Sistema sanitario nazionale. Scegliere il farmaco equivalente vuol dire alleggerire la spesa farmaceutica e garantire al Sistema sanitario nazionale più risorse per assicurare l’accesso a terapie costose e innovative. Eppure la diffidenza ancora impedisce di fidarci di loro tanto che oggi solo il 10% dei farmaci dispensati è generico, contro una media europea del 50%. Per questo è importante informare e così martedì 5 luglio ad Alfonsine, alla ore 21, davanti alla Farmacia Comunale, nell’ambito dell’evento “La farmacia vicino al cittadino”, si terrà l’incontro “Farmaci Equivalenti: diamo una risposta alle tue domande”. «C’è ancora molta diffidenza

A proposito di farmaci equivalenti o generici Si tratta di prodotti farmaceutici della stessa qualità ed efficacia terapeutica di quelli di marca ma a costi inferiori. Incontri ad Alfonsine per conoscerli meglio

La dottoressa Fulvia Lama, direttrice della Farmacia Comunale di Alfonsine.

nei confronti dei farmaci equivalenti – spiega Fulvia Lama, direttrice della Farmacia Comunale di Alfonsine – soprattutto per una questione di affezione al medicinale che si usa da tanto tempo. In particolare le persone anziane faticano a cambiare, abituati al colore della confezione o all’aspetto delle pastiglie e hanno paura di non avere lo stesso beneficio. Eppure la scelta riguarda il risparmio individuale, ma anche quello della sanità nazionale che ricade su tutta la comunità. Infatti, l’acquisto dalle case farmaceutiche dei farmaci equivalenti rispetto a quelli originali permette un risparmio che può essere utilizzato per sostenere la ricerca, ad esempio. È quindi importante una ca-

pillare informazione ed una educazione sanitaria corretta che coinvolge tutti i soggetti che operano nel settore: medici, professionisti, farmacisti, ecc.». A questo appuntamento se ne aggiungerà un altro mercoledì 13, sempre alla 21, stesso spazio antistante la Farmacia Comunale, dedicato alla prevenzione delle malattie cardiovascolari “Dire Fare Cuore: un patto contro il rischio cardiovascolare”. Entrambi gli incontri sono le tappe della campagna educazionale di Teva Italia, azienda leader mondiale nella produzione di farmaci equivalenti, “Equivalente. Conosci e scegli i Farmaci Equivalenti”. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con la Farmacia

SALUTE

SALUTE&BENESSERE

RAVENNA&DINTORNI | giovedì 30 giugno 2011

Comunale di Alfonsine appartenente al gruppo Ravenna Farmacie Srl, Avis, con Cgil Spi, Comitato cittadino per l’anziano, Pubblica assistenza e Comune di Alfonsine. «Ad entrambi gli incontri – conclude Fulavia Lama – si potranno fare domande e al secondo noi offriremo la possibilità di una prova gratuita della pressione con una nuova strumentazione di ultima generazione che esegue tre misurazioni a distanza di 15 secondi l’una dall’altra. Al termine fornisce la media delle tre ed inoltre individua le fibrillazioni atriali, tra le principali cause di ictus». Per maggiori informazioni: www.equivalente.it Claudia Graziani

29

DONAZIONI

Vantaggi e sconti con la Summer Card dell’Avis

Si chiama “Summer Card” la tessera del donatore che consente agli associati Avis di ottenere vantaggi e sconti in diversi stabilimenti balneari e locali in riviera e in provincia di Ravenna. I donatori e le donatrici dell’Avis la possono ritirare nella loro sezione di appartenenza. «È carina, colorata e un po’ viziata... è molto personale, riservata ai donatori di sangue – si legge in una nota dell’associazione – Quando si usa ricordati che qualcuno ti può sempre chiedere anche il tesserino del donatore per ottenere le agevolazioni sconti che puoi trovare nel sito www.avis.it/ravenna o telefonando allo 04544 421180 (numero verde da telefono fisso 800331144)». L’Avis lancia l’appello ai volontari di donare sangue prima di andare in ferie, sempre nel rispetto del periodo di pausa fra una donazione e l’altra, perché durante i mesi estivi il bisogno di sangue aumenta, anche per la presenza di tantissimi turisti nella nostra regione. INFORMAZIONE PROMOZIONALE

RENOVA PALACE

Nelle polispecialistiche cliniche del sorriso sono a disposizione dei pazienti le tecniche estetiche e odontoiatriche più innovative L’ultima frontiera della medicina si chiama “ingegneria genetica”. Tutto parte dalla scoperta che alcuni geni sono implicati direttamente nel processo di invecchiamento, e possono indicare la predisposizione di una persona ad invecchiare più velocemente di altri. Di qui l’idea di utilizzare le informazioni fornite dal DNA per il progetto di ringiovanimento globale di un volto. Tale progettazione estetica infatti, nello spazio di poche ore è ciò che avviene nelle polispecialistiche cliniche del sorriso che hanno ormai preso il posto delle Beauty Farm. Il paziente viene sottoposto ad un test e a un prelievo di campioni di DNA, strofinando 3 cotton fioc all’interno della guancia, il tutto viene inviato al laboratorio d’analisi specializzato, che analizza i 5 geni responsabili della condizione in esame. Sulla base degli esiti viene di conseguenza proposta la diagnosi. A New York come a Los Angeles, Parigi, Milano, l’appuntamento dal dentista e/o dal medico estetico è sacro come le sedu-

te dallo psicologo, forse persino più importante, ironizza qualcuno (tolta la ruga tolto il pensiero!). Sbarcato solo da pochi mesi in Italia, l’SK 11 è uno dei marchi giapponesi di culto, con fan del calibro di Kate Moss, Gisele, Stella McCartney, Jade Jagger. Affascinante la sua storia, che ha inizio 25 anni fa: un monaco in visita ad una fabbrica di saké a Kobe, nota che le operaie più anziane hanno il viso segnato dalle rughe, denti gialli, ma le mani immerse tutto il giorno nel saké si mantengono giovani e chiare. Il “monaco imprenditore” indaga e scopre che a stimolare il rinnovamento della pelle è un liquido chiamato Pitera, estratto dal lievito prodotto dalla fermentazione del saké: questa sostanza è ora utilizzata sia a livello odontoiatrico sia medico estetico. Il “top dell’antietà” è contrastare gli effetti del tempo con sorrisi luminosi e volti splendenti è un vezzo ormai condiviso con un

numero crescente di persone. Nelle Dental Spa italiane, professionisti apprezzati trasformano le tensioni tradizionalmente associate all’ago o al trapano in una rigenerante pausa relax, consumata tra agi e coccole polisensoriali. In questi santuari della bellezza vi sono a disposizione del paziente tutte le tecniche sia odontoiatriche che estetiche più all’avanguardia, dalle analisi computerizzate per la previsione anticipata del risultato estetico, alla creazione di un sorriso perfetto, dall’antiaging con cellule staminali al lifting non chirurgico, dall’uso di laser di ultima generazione alla ritonificazione con apparecchiature in grado di contrastare la lassità cutanea .

Per info: Renova Palace, piazza Einaudi 1, Ravenna tel. 0544 33206-fax 0544 30237 www.renovapalace.it www.smiller.it


30

COMMENTI& OPINIONI

giovedì 30 giugno 2011 | RAVENNA& DINTORNI

detti e contraddetti a cura di FAUSTO

PIAZZA

Le lettere, le opinioni e i commenti a cui risponderà il direttore di Ravenna&Dintorni Fausto Piazza, vanno indirizzate alla mail faustopiazza@reclam.ra.it oppure al fax 0544 271651 o all’indirizzo viale della Lirica 43, 48100 Ravenna.

IL “NOTO RAVENNATE” CELLETTI CONTRO R AVENNA &D INTORNI Egregio direttore, ho terminato la lettura dell’interessante libro del noto ravennate Gianni Celletti “Libertà va cercando”, di recente uscito e ho notato la raccolta di lettere ivi pubblicate, non poche indirizzate al suo giornale. Mi accorgo poi di un reclamo dell’autore, che invano, sembra, oltre che a lei, è stato posto all’Ordine dei Giornalisti. Celletti approfitta di una sorta di rubrica “Denunce e sterili proteste”, per riportare una lettera da lui inviata alla sua attenzione e i tagli che lei ha effettuato, non evidentemente per ragioni di spazio, bensì per poter giustificare, così si intuisce, l’opinabile, se non gratuito, giudizio che lei dà a commento della lettera stessa. Se il contenuto del libro ad un lettore non smaliziato può essere giudicato sopra le righe, il suo comportamento – mi sembra di poter dire – lo avvalora oltre misura. Le invio questa mia osservazione, signor Piazza, dubitando che la presenterà sul giornale, ma, se poi lei volesse gentilmente provvedere alla sua pubblicazione, magari con un sereno commento, potrebbe a mio avviso, riprendere e chiarire il fatto segnalato nel libro di Celletti. Vanni Landi, Forlì Caro signor Landi, forse quella lettera sarebbe stato meglio censurarla davvero, nel senso di non pubblicarla, per rispetto dei nostri lettori. Comunque, visto che me lo chiede dopo aver letto addirittura un libro del “noto ravennate” Gianni Celletti, ecco, pubblico (anche se non proprio volentieri) integralmente la sua lettera a cui risposi, in pratica, definendola razzista. In questo

L’OSSERVATORIO

modo potranno giudicare leggendola direttamente i nostri lettori. «Caro direttore, la prima volta che incontrai un nero fu dopo la liberazione alleata di Ravenna. Ero bambinello, divenuto povero e spaurito da tutti i traumi che avevo subìto proprio, sfortunatamente, trovandomi sempre immediatamente dietro il fronte della

guerra. Ricordo che fu lui a farmi conoscere il chewinggum e fu lui a fornirci in famiglia gli alimenti necessari alla… ripresa della vita, compreso il pane bianco. Ricordo pure che fece il cambio di scarpe con mio padre, che portavano i segni della miseria, con le sue nuove: a lui risultava facile ricambiarle al deposito, ricco di ogni ben di Dio. Credo che gl’incontri nella mia provvisoria abitazione… sinistrata, posta

nelle vicinanze dei Giardini, durassero circa un mese, quasi tutte le sere, alla luce dei lumi a carburo. Poi, improvvisamente, senza alcun preavviso, gli alleati se ne andarono, neppure raccogliendo le tante armi e munizioni accatastate nei pressi delle antiche mura cittadine. Poi, contatti con persone dalla pelle nera penso di non averne più avuto fino a quello sconvolgente viaggio in Nigeria nel 1979, ove scoprii che i “negri” erano veramente quelli che meritavano la peggiore terminologia razzista. Non credo, però, che sia una questione di colorazione della pelle, piuttosto di sottocultura che – è stato dimostrato scientificamente – ha reso anche meno “brillanti” le trasmissioni dei cromosomi. Ravenna, deve ringraziare ancora una volta i suoi pessimi gestori, evidentemente immemori e per nulla preoccupati delle naturali difficoltà insite nei processi di integrazione, tutt’altro che scontati pure con popolazioni della stessa razza. Non ricordano – o fingono di non ricordare –, in proposito, le difficoltà incontrate a seguito della sciagurata “Operazione Gatta” nel forese, fine anni Quaranta/inizio anni Cinquanta, e, anche, quelle che coincisero con l’arrivo in città dei nuovi assunti dall’Anic, provenienti dal Veneto, dalle Marche e dal Meridione d’Italia, alla fine degli anni Cinquanta. Ora, pretendere che questi “poveri” neri, non pochi indisturbati clandestini, compreso la loro, forse, maggiore risorsa (le prostitute), vengano accolti come i liberatori che nel 1945 ci portarono la cioccolata, il pane bianco e, finalmente, un paio di scarpe decenti, mi sembra che vada oltre anche i sogni di nuovi proseliti della Curia e del Sindaco. Inutile, dunque, scandalizzarsi e imprecare contro lo spirito razzista dei ravennati, il cui torto è sempre lo stesso: accettare tutto limitandosi a brontolare». Gianni Celletti

Noi che vogliamo lo zoosafari alla Standiana di

MOLDENKE

Questa settimana voglio solo fare un po’ di pubblicità a un gruppo nato su Facebook a cui va tutta la mia solidarietà e a cui aderisco spiritualmente, sperando di non fare infuriare troppo gli animalisti, contro i quali non ho nulla, ma che mi diverte sempre un mondo vedere protestare così seriamente per uno zoo. Sì, io lo zoosafari lo voglio e proprio per questo copio e incollo qui di seguito le motivazioni per cui aderire al gruppo di cui sopra. Non fate caso alla sintassi un po’ così e ai concetti a volte discutibili. L’importante è il risultato finale: viva lo zoo! «Sono mesi e mesi e mesi che trovi la tua città imbrattata di scritte “No allo Zoo Safari”, e questo già ti fa un po’ girare le scatole. Hai letto volantini di propaganda anti-zoo in cui si parla che il suddetto porterebbe “troppo turismo nelle nostre già congestionata località di mare” e hai pensato che fossero matti. Sei conscio che, dato che lo zoosafari ospiterà in “34 ettari di terreno 168 esemplari di erbivori ed uccelli europei”, in fondo va pur bene. Hai pensato “Wow creano finalmente due posti di lavoro nuovi alternativi a Mirabilandia!” per poi incontrare un sedicente attivista pronto ad assalirti pure per la Notte d’Oro. Se ti è capitato già di andare allo Zoo Safari di Fasano (stessa proprietà) e hai visto che gli animali non erano in gabbia e a quel punto insomma ti piaceva anche un po' di più rispetto ad uno zoo “tradizionale”. Ti è capitato di leggere un documento intitolato “La strategia mondiale degli zoo per la conservazione” scritto a Roma e ti sei detto che allora qualcosa di buono lo fanno anche questi giardini, tutelando specie altrimenti a rischio estinzione per selezione naturale e biodiversità. Se, ipocrisie a parte, gli animali te li mangi almeno due volte al giorno ore pasti e sei andato chissà quante volte a visitare il parco con gli animali a Cervia trovandolo così carino... Insomma eh, dai un po’ di coerenza... Se semplicemente ti piacerebbe visitare uno zoo che (un giorno eh, niente fretta...) i tuoi figli gradirebbero vedere due animali non solo in fotografia come lontano ricordo: sei a favore dello Zoo Safari, mi pare... Speriamo lo facciano!»

Ravenna - Via 4 Novembre 35 - Tel. 0544 212727 Ravenna - Centro Commerciale ESP - Tel. 0544270577 Comacchio - Centro Commerciale Bennet - Tel. 0533672291


GIOCHI& PASSIONI

RAVENNA& DINTORNI | giovedì 30 giugno 2011

MERLINO E IL DESTINO

SEQUENZA NUMERATA

IL BLOG DI MORGANA

George e Eli si sono lasciati... e ne parlano proprio tutti!

ARIETE Con Mercurio in dissonanza, meglio circumnavigare i portatori insani della sfiga. Tra venerdì e sabato, le giornate che richiederanno più pazienza: evitate di pasteggiare con le altrui parti molli. In compenso la fornicazione avrà i sapori della tradizione, anche se non tutti sapete cucinare! TORO Una manciata di pianeti benevoli, Giove e Mercurio in primis, vi portano agganci giusti, sponsor facoltosi e perspicaci colpi di terga per dirimere eventuali contrattempi. In più, complice la calura estiva, l’ormone si accende come candele di citronella ed il sudombelico fa scintille e fiamme.

morgana@ravennaedintorni.it

GEMELLI Con Marte e Venere ancora nel segno e Mercurio che presto li raggiungerà, le prospettive per vivere una settimana in tranquillità ci sono. Soprattutto nel fine settimana, quando diventerete più dolci di un Magnum Double, riuscendo persino a dare la polvere al sudombelico ultimamente trascurato. CANCRO Giove sembra volervi esaudire in tutto ma i pianeti lenti continuano a rompere: riuscite comunque mettete a fuoco i vostri obiettivi con baldanzosi scatti in avanti sul lavoro. Avrete così tanta energia che riuscirete a conciliare lavoro ed ormone con grandissimo spirito di collaborazione! LEONE Mercurio entrerà nel segno a fine settimana: anche se le cose da fare sono tante, non è un buon motivo per spingere certa gente contro i pali dell’alta tensione. State calmi: avete comunque ormoni come giaguari, anche se forse poco interessati all’aspetto romantico degli approcci amorosi… VERGINE Giove vi protegge da persone e situazioni piacevoli come le ragadi anali. Un calo di efficienza venerdì vi farà desiderare il week end come un’oasi nel deserto. Non sprecatelo lasciando il partner sul banco dei testimoni: urge un’amnistia! I singles siano disponibili a testimoniare everywhere!

www.merciari.com

Unire i puntini da 1 a 107. A soluzione ultimata comparirà ? Soluzione del sudoku letterale localizzato pubblicato su Ravenna & Dintorni giovedì 23 giugno 2011

BILANCIA Gli zebedei girano veloci come le ruote di una Bmx seccata da un’auto su una pista ciclabile. Meglio evitare di tracimare acido sfigo-petulonico solo perché chi vi sta intorno non collabora. Bene l’amore, che scombussola pancia e cuore; benissimo gli ormoni che sciolgono ogni tensione. SCORPIONE La stanchezza accumulata vi conferisce l’espressione di chi è stato appena mollato e ascolta i Radiohead per darsi il colpo di grazia agli zebedei. Se il vostro rapporto di coppia sta attraversando una fase di nervosismo, evitate battibecchi e dedicatevi ad una sana e robusta fornicazione. SAGITTARIO Marte sfigheggia, la voglia di lavorare cala e voi vi sentite che l’insieme lavoro-famiglia-finanze vi euforizza come la gastrite. Non agite impulsivamente, specie se ci sono di mezzo i soldi, e approfittate della domenica di festa per riposare lo spirito scorazzando su e giù per le colline. CAPRICORNO È probabile che giovedì e venerdì dovrete scontrarvi con rogne più puzzolenti dei piccioni con la diarrea. Non scoraggiatevi e siate pazienti con i colleghi mono-neuronali, e non sfogatevi la sera in casa. L’amore appaga nel fine settimana e la fornicazione vi fa vincere la prova costume! ACQUARIO Venerdì e sabato saranno le giornate più rognose: la famiglia rompe, il lavoro è una palla e l’amore è uno scaldasonno, per giunta mal funzionante. Ma non ingigantite questi aspetti negativi con le vostre nazi-isterie, perché bastano anche così come sono. Fine settimana di assoluto riposo! PESCI Anche se non avrete voglia di impegnarvi in faccende di routine, darete il massimo e spaccherete ogni rompicoyetes nel lavoro. Non tediate però il partner, perché è un momento di grande complicità, da sfruttare per fornicare almeno in modo tradizionale, se proprio guizzi non ce ne sono!

31

Neppure due anni e Eli e George si sono lasciati. Hanno gioito quelli del partito «era solo un contratto a scadenza, perché George è gay» e si sono rattristati quelli del partito «happy end accessoriato con red carpet e lato glamour della vita». Comunque sia, media a parte, ne hanno parlato tutti, anche i più impensabili, quelli che indossano la maglia con l’effige di Che Guevara e quelli pro ambiente ad ogni costo, imprescindibilmente di sinistra. La cosa più buffa è stato il constatare che sono aggiornati su tutto quanto negli ultimi mille giorni ha riguardato una delle coppie più famose del pianeta. Persino della “carrierina” di Eli ad Holliwood, con una parte in un serial tv, sospeso appena lei è entrata, e poi ripreso, dicono, dopo che lei ha lasciato. I commenti sulla omosessualità di lui poi si sprecano, come pure sulla gelosa immaturità di Elisabetta. Sono pienamente d’accordo con quanti pensano che la fine della love story Clooney-Canalis non sia esattamente la notizia must del momento, e che ci sono situazioni molto più serie su cui ragionare ed intervenire, ma la loro storia, come tutto ciò che in generale riguarda la vita di relazione, ha comunque avuto un suo impatto su tutti, almeno gli italiani, indistintamente. In questo atteggiamento c’è tutto: l’invidia, «Elisabetta che conquista la star di Holliwood»; la curiosità, come quando in Costa Azzurra il turista medio/mediocre si reca al porto per ammirare i megayacht con specchi, piscina olimpica e pista per l’elicottero incorporati. E c’è anche lo snobismo di una certa categoria di persone, che maschera l’attenzione su questa notizia con la scusa un po’ banale del tipo «dopo tanti faticosi impegni, un po’ di frivolezza ci vuole». La realtà è invece un’altra, oltre che essere tutti un po’ guardoni delle vicende altrui, luccicose come stelline o tragicamente fosche che siano, non possiamo fare a meno di immedesimarci un po’ nelle vicende di chi, almeno apparentemente, sembra vivere una vita privilegiata ed appassionarci come nei romanzetti d’appendice alle avventure di eroi ed eroine. È un modo per fuggire dal «non succede nulla nella mia vita» o per constatare sadicamente che «c’è chi sta peggio di noi», la qual cosa in realtà non è neppure così dannosa alla salute psico-emotiva.

SAPORI di MARE intimo uomo - donna - bambino - merceria GASTRONOMIA di PESCE al cartoccio

Aperti anche in pausa pranzo dalle 10 alle 14

per Uomo Donna Bambino

SI ACCETTANO PRENOTAZIONI

Via dell’Aida, 19 Ravenna tel. 0544 405383

Viale Leon Battista Alberti, 25 - Ravenna


SPORT& TEMPO LIBERO

SPORT

32

RAVENNA CALCIO

Nuova proprietà ma niente più sponsor Mentre il Ravenna Calcio è passato ufficialmente a Sergio Aletti (nella foto la firma della figlia Elisa), la Cmc ha scelto di interrompere il rapporto di sponsorizzazione con la squadra. «La scelta – spiega il presidente della coop, Massimo Matteucci – è dovuta al clima di incertezza in cui si trova la società.»

ARTI MARZIALI IL “BUDO APERITIVO” DI NUOVO SULLE SPIAGGE

FITNESS TRAINING FUNZIONALE ALLA ROCCA

Torna sulle spiagge ravennati, da Casal Borsetti a Milano Marittima, il “Budo Aperitivo”, una serie di appuntamenti per far conoscere a giovani, bambini e adulti le arti marziali. La manifestazione, realizzata con il patrocinio dei Comuni di Ravenna e Cervia, prevede venti incontri, della durata di un’ora ciascuno, negli stabilimenti balneari del litorale all’ora dell’aperitivo. Il “Budo Aperitivo” partirà sabato 2 luglio, alle 17, al Bagno Sirenetta di Marina Romea, e si concluderà domenica 28 agosto al Bagno Perla di Punta Marina. Per informazioni: istruttore Davide Monferini (cell. 333 8123929); www.budoravenna.it.

Per gli appassionati di fitness e i curiosi delle novità in materia di allenamento fisico, c’è un appuntamento il 9 e 10 luglio alla Rocca Brancaleone di Ravenna. Durante le due giornate, dal titolo “I guerrieri tornano alla Rocca”, dalle 10 alle 18 verrà proposto un corso di training funzionale, l’ultima frontiera in fatto di esercizio fisico. Il training funzionale consiste nel recupero degli esercizi di una volta, arricchiti dalle nuove cognizioni dell’allenamento. Organizzata la Federazione Italiana Fitness. Info: tel. 0544 34124.

giovedì 30 giugno 2011 | RAVENNA& DINTORNI

ITINERARI IN SELLA

Lungo le strade del delta del Po emozioni di valle, d’acqua, di pianura... di

Strade piatte come un biliardo, nel sud del delta del Po, dopo tanti itinerari dell’Appennino tosco-romagnolo. In moto o con le bici a bordo, da Ravenna raggiungete il traghetto di Sant’Alberto sul fiume Reno, antico ramo del Po. È già un antipasto di quello che troverete più avanti. La vista spazia sulle valli di Comacchio, che ritroverete più avanti percorrendo l’argine Agosta, sulla destra, in mezzo all’acqua, biancheggia un casone... A Comacchio, meritevole di sosta prolungata, passate di fianco ai Trepponti, bella e inconfondibile struttura, disegnata dal ravennate Luca Danesi. Nulla da segnalare fino a Porto Garibaldi, a Lido delle Nazioni potete fissare la partenza per l’escursione in bici. Siete ora, moto o bici, sulla strada degli “Acciaioli” che porta a Lido di Volano. A destra il lago delle Nazioni, stretto e lungo e, a sinistra, la valle Bertuzzi ampia zona umida, ricca di dossi e canneti che prosegue fino all’abitato di Volano. Passate il fiume, ramo meridionale del Po e dopo l’abitato di Volano, si gira a destra con indicazione Bosco Mesola. Al bivio successivo ancora a destra e subito appare il bacino dell’idrovora Giralda. La strada passa sul manufatto e vi porta oltre il Taglio della Falce, la zona più a sud del Bosco della Mesola, che fiancheggerete per diversi chilometri. Sono ancora visibili le dune parallele che nel Cinquecento videro la piantumazione del grande Bosco, ad opera degli Estensi. Il leccio predomina superando, per numero, le altre querce che perdono le foglie, come la farnia. Si pedala nell'ombra, spesso umida e fresca, anche chi è in moto gode del paesaggio e dei suoi profumi... Seguendo le indicazioni del “Bosco della Mesola” girate a destra e alla prima rotonda nuovamente a destra. Arrivate all’ingresso del Bosco, Riserva integrale: è visitabile soltanto un parco didattico. Costeggiate il “boscone” che offre scorci di notevole interesse. Arriverete così alla strada che porta a Goro e dopo poche centinaia di metri attraverserete una parte del Bosco dove vive il cervo allo stato brado. Se siete fortunati non è raro avvistarne qualcuno, an-

che vicino alla strada! Giunti a una rotonda, svoltate a sinistra e in poco tempo vi troverete sull'argine destro del Po di Goro, che seguirete, in moto, soltanto fino a Goro perché la strada si trasforma in una pista ciclabile. Dall'argine ampie e “larghe” vedute sul fiume che ammirerete in bici fino al ponte di barche di Gorino Veneto. In moto percorrete la strada per Gorino, cercando le indicazioni “ ponte di barche”. Anche con una bici leggera le assi del ponte emettono un rumore ritmico che offre emozioni forti; ancor più i biker a motore che però dovranno pagare il pedaggio! Al di là del fiume si riprende la strada sull'argine sinistro, puntando verso il mare, oltre il faro, “la Lanterna”, che si staglia sullo sfondo. Siamo nel comprensorio agricolo di Gorino Sullam, centro ebraico con coltivazioni di riso, da assaggiare nei ristoranti della zona. L'abitato di Gorino Sullam è tutto sulla destra, fra la strada e l'argine del Po della Donzella che corre parallelo. Per chi è in moto suggeriamo di passare il fiume sul ponte di barche, ancor più bello dell'altro. Potete fare il giro completo della Sacca di Scardovari. Chi è in bici può pedalare fino a Santa Giulia per il caffè, poi è meglio tornare indietro verso Goro. Ritornati in Emilia-Romagna, risalendo il Po di Goro si osserva sulla destra l'isola della Dindona allungata in mezzo al fiume. Si prosegue, e in vista dell'idrovora Pescarina si scende dall'argine per raggiungere Torre Abate, una splendida opera idraulica che si fa ammirare contornata dall'acqua. Lasciato alle spalle questo gioiello, si taglia una pianura coltivata, dove fino a un secolo fa c'era una fitta boscaglia che d'improvviso vi appare di fronte: siete a Bosco Mesola, il chilometraggio segna 70... Ci sono ancora 20 chilometri da fare sul percorso dell'andata. Per compensare il calo di zuccheri è d'obbligo una sosta alla pasticceria “Veneziana” che suggeriamo per qualità e gentilezza... Non si dice: “dulcis in fundo”?! Oltre duecento i chilometri per i motociclisti, se vogliono far ritorno a Ravenna seguendo la Romea.

RACCHETTONI IL TEAM VISION CESENATICO TRIONFA NELLA SUPER COPPA REGIONALE

PALLAVOLO

Il Porto Volley vince il campionato La squadra lughese batte in finale i ravennati del Cral Ausl Dal 17 al 19 giugno la città di Rimini ha ospitato le finali nazionali del campionato Uisp di pallavolo maschile che si sono concluse con una finale tutta ravennate con la vittoria del Porto Volley sulla formazione del Cral Ausl (nella foto). Sette le squadre all’appello a rappresentare i comitati che si sono qualificati durante le fasi regionali. Tutte le città più rappresentative del volley Uisp erano presenti: Torino, Pisa, Ancona, Massa Carrara e Ravenna. Portacolori del comitato di Ravenna era il Cral Ausl che difendeva il titolo dell’anno precedente e il Porto Volley era in rappresentanza della Bassa Romagna. Tutte le formazioni hanno affrontato una prima fase a gironi poi, nel week-end, le fasi eliminatorie con la finalissima domenica 19. Al termine delle qualificazioni il Cral Ausl occupava il posto più alto della classifica mentre il Porto vinceva a punteggio pieno il suo girone. Le due compagini ravennati si sono ben comportate durante le fasi eliminatorie così da trovarsi una contro l’altra nella finalissima. Una partita degna della più grande tradizione sportiva della città di Ravenna. Il Cral Ausl ha abdicato in favore dei cugini lughesi lasciando il campo con onore sconfitto per 3 a 1, giocando ogni set fino all’ultima goccia (25-23; 19-25; 25-19; 25-23). Complice qualche assenza la squadra del dott. Nanni la-

AGOSTINO PAMBIANCO

scia il titolo conquistato nel 2010 con un po’ di rammarico dovuto agli impegni di lavoro che ne hanno condizionato la continuità. Il Comitato di Ravenna è orgoglioso del risultato raggiunto e porge le migliori congratulazioni alla squadra, con un pensiero al movimento sportivo per un’attività che mancava da troppo tempo e ora sta ritrovando prestigio e atleti appassionati.

CALCI IL CRAL MATTEI BISSA IL SUCCESSO DELLO SCORSO ANNO

O

Si sono tenute presso i campi di Sant’Arcangelo le finali del campionato interprovinciale di calcio a 11 riservato alla categoria over 35. Per il secondo anno consecutivo il Cral E. Mattei, società affiliata presso la Uisp Ravenna, ha conquistato la coppa over 35 battendo in finale il bar Giorgio ai calci di rigore con il punteggio di 6 a 4. Alla società, ai giocatori e ai dirigenti vanno le felicitazioni di tutto lo staff della Lega Calcio Uisp di Ravenna.

Vittoria di prestigio per il Team Vision Cesenatico che nel pomeriggio di sabato 18 giugno si è aggiudicato, sui campi del Marinabay di Marina di Ravenna, la seconda edizione della Super Coppa Regionale di Racchettoni. La grande manifestazione estiva di racchettoni, organizzata dal comitato di Lugo in collaborazione con Uisp Ravenna, Forlì-Cesena e Imola-Faenza, ha visto la presenza delle migliori squadre in rappresentanza di tutte le province dell’Emilia-Romagna. La vittoria nella serie A è andata alla formazione del Team Vision, che nel corso dell’inverno si era aggiudicata il campionato indoor di Eccellenza della Uisp. La squadra forlivese ha saputo cogliere al volo tutte le occasioni propizie imponendo il proprio gioco nella finalissima, terminata con il punteggio di 2 set a 0, contro il Caterina Residence, prestigiosa formazione del campionato ravennate. La Super Coppa Regionale Uisp 2011 proponeva poi due interessanti novità, ovvero la Super Coppa di Serie B e quella femminile. Tra le compagini della Serie B successo per la Nuova Far Bt Team, che ha superato per 2 a 1 i Cugini Coimbra de la Coronìa y Azvedo. In campo femminile invece, vittoria de Le Topoline compagine portacolori del Circolo Tennis di Bagnacavallo, che nel match conclusivo hanno avuto la meglio per 2-0 (6-0, 6-4) sulle Prospettive Future del 5 Pini di Pinarella di Cervia. Si è dunque conclusa con la giornata al Marinabay una stagione di racchettoni quanto mai intensa e divertente con oltre un migliaio di appassionati che hanno partecipato alle varie manifestazioni organizzate dalla Uisp nei campi indoor invernali. L’appuntamento ora è per i mesi di settembre e ottobre quando ripartiranno i diversi campionati Uisp e gli amanti dei racchettoni, disciplina sportiva in costante crescita, torneranno a giocare al coperto dopo un’estate trascorsa sotto il sole.

A cura del Comitato UISP di Ravenna via G. Rasponi, 5 - RA tel. 0544.219724 - fax 0544.219725 E-mail: ravenna@uisp.it - www.uisp-ra.it


DA OZ Ad OG(gi!) Favola moderna liberamente ispirata al libro “Il Meraviglioso Mago di Oz” di F. Baum SPETTACOLO DI FINE ANNO ACCADEMICO

8 LUGLIO

ORE

TEATRO SOCJALE

DI

21,00 PIANGIPANE

I biglietti si possono acquistare al Centro Gymansium. BIGLIETTI: 15 euro intero 12 euro ridotto (ragazzi fino a 14 anni). I bimbi fino a 10 anni hanno diritto all’ingresso gratuito. Cappelletti 7 euro • prenotazione consigliata

INFO: 331 7983986

Per i lettori e gli inserzionisti Ravenna&Dintorni si sfoglia anche on-line Ogni giovedì il settimanale in distribuzione Dal lunedì sfogliabile su www.reclam.ra.it Ogni giorno www.ravennaedintorni.it le notizie in tempo reale

ti basta un click: www.reclam.ra.it EDIZIONI & COMUNICAZIONE

spazi nuovi per il business


GENITORI& FIGLI

giovedì 30 giugno 2011 | RAVENNA& DINTORNI

SAN NICOLÒ

La Luna dei Piccoli splende per tutta l’estate La Fondazione RavennAntica propone anche per questa estate il calendario di appuntamenti “La Luna dei Piccoli 2011”. Gli appuntamenti si svolgeranno tutti i mercoledì fino al 7 settembre, presso l’esposizione permanente Tamo - Tutta l’Avventura del Mosaico, nel Complesso di San Nicolò a Ravenna. In programma ci sono letture animate, visite guidate, spettacoli e, infine, le iniziative serali inserite all’interno della rassegna “La Luna a San Nicolò 2011”. Inoltre, tutte le mattine, dal lunedì al venerdì, si svolgeranno laboratori didattici di mosaico, argilla e altro ancora. I primi appuntamenti prevedono, mercoledì 6 luglio, alle 17 una visita guidata alla mostra Tamo e alle 18 una lettura animata in mostra, con favole narrate e interpretate da Eliseo Dalla Vecchia insieme ai bambini. Mercoledì 13 alle 17 ci sarà una nuova visita guidata alla mostra Tamo e alle 18 una lettura animata della libreria La Libraffa. Mercoledì 20, poi, dopo la visita guidata delle 17 è in programma alle 18 una passeggiata per Ravenna dal titolo “Giochiamo con i simboli: piante di vetro e animali di marmo” (prenotazione obbligatoria allo 0544 213371). I bambini con il primo ingresso di 5 euro riceveranno la tessera dell’associazione Amici di RavennAntica Junior, che consentirà loro di iscriversi all’associazione e di accedere a tutte le iniziative estive. Gli adulti con il primo ingresso a Tamo di 4 euro riceveranno una tessera che consentirà loro di accedere a tutte le iniziative estive. La rassegna è organizzata dalla Fondazione RavennAntica e dall’associazione Amici di RavennAntica. Per info e prenotazioni: tel. 0544 213371; lara@ravennantica.org.

INFOBIMBI

34

ROCCA BRANCALEO DIVERTIRSI CON BIGLIE, COPERCHINI E KUBB

N E

La Compagnia delle Biglie Palomar Ludobus organizza dal 5 al 26 luglio presso la Rocca Brancaleone di Ravenna giochi, corse e tornei dal titolo “Champagne della Pallina”. Martedì 5 luglio si comincerà con il torneo del Pirata, corse di biglie su circuito, per proseguire poi martedì 12 con il torneo di Ciclotappo, corsa di coperchini su circuito. Martedì 19 sarà la volta del torneo di kubb, il gioco vichingo di lancio, mentre la conclusione sarà affidata, nella serata di martedì 26 luglio, al torneo di Big Ring, il gioco di biglie più giocato al mondo. Tutte gli appuntamenti sono in programma alle 20.30. La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizioni sul posto. Info: 339 2154819; info@compagniadellebiglie.it; www.compagniadellebiglie.it.

GIARDINI SPEYER

Graffiti e maschere esaltano la creatività di bambini e ragazzi

MARINA ROME CAMPO ESTIVO CON... ANIMALI

A

“Impronte sulla sabbia” è un campo estivo di zooantropologia, pet therapy e pet education per bambini e ragazzi da 7 a 14 anni in programma al bagno Aloah Beach di Marina Romea dall’11 al 15 luglio, dal 29 agosto al 2 settembre e dal 5 al 9 settembre. Dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 18.30, si terranno incontri partecipati con il cane, laboratori espressivo-creativi, letture animate, yoga animale e giochi di gruppo sulla sabbia. Per i più piccoli ci sarà anche un campo su misura per bimbi da 3 a 6 anni. Organizza l’associazione Zebra Gialla. Per iscrizioni, informazioni e costi: info@zebragialla.it; 327 4708423; www.zebragialla.it.

Dall’1 luglio al 19 agosto i Giardini Speyer di Ravenna (nella foto) ospiteranno “Graffiti in Maschera”, progetto del Comune nell’ambito nell'ambito della valorizzazione della street art e del writing urbano. Il progetto ha la direzione artistica e organizzativa del Teatro del Drago in collaborazione con Romagna in Fiore e la partecipazione di CittàAttiva. In programma ci sono spettacoli di burattini, laboratori per bambini, opere su pannello realizzate con la tecnica del writing e un’installazione di opere create dai bambini. I temi sono la commedia popolare burattinesca e la commedia dell’arte. Attorno all’installazione dei writer professionisti, nasceranno tante piccole opere frutto dell’ingegno e delle abilità dei più piccoli. Si parte venerdì 1 luglio alle 16, quando i ragazzi di Romagna in Fiore, esperti nella valorizzazione e riqualificazione degli ambienti urbani, inizieranno il loro lavoro. Alle 19.30 si darà il via al laboratorio “Giardino in maschera: Pulcinella e Arlecchino”, primo appuntamento dedicato alle maschere di Pulcinella e Arlecchino. Per i bambini e i ragazzi verranno allestiti tavoli sotto il portico dove si trovano gli uffici di CittA@Attiva e per due ore si incominceranno a modellare i materiali che serviranno per allestire i pannelli che andranno poi ad abbellire il Giardino Speyer. Alle 21.30 andrà in scena lo spettacolo “Arlecchino e Pulcinella” della Compagnia di Alberto de Bastiani. Il programma completo è sul sito www.teatrodeldrago.it; informazioni: info@teatrodeldrago.it e 0544 483461. INFORMAZIONE PROMOZIONALE

Nel regno incontaminato della natura. Le Valli di Comacchio, oasi per l’ecoturismo

Il territorio ravennate offre tante occasioni per emozionare un turista attento e consapevole che ama scoprire la natura e poi... a poche decine di chilometri facilmente percorribili anche a cavallo di una city bike o di una mountain bike, il mondo incantato delle Valli di Comacchio è anche lui pronto a dare il benvenuto ai nuovi ospiti. Luoghi di incomparabile bellezza che possono rappresentare una importante risorsa turistica. L'importante è promuoverli, farli conoscere ed amare. Basta arrivare a S. Alberto e attraversare il fiume Reno a bordo di un caratteristico traghetto per ammirare la penisola di Boscoforte. Si tratta di un vero e proprio paradiso naturalistico che è localizzato su di un cordone dunoso di epoca preromana che divide la valle di Porto dalla valle di Lido di Magnavacca, un angolo altamente suggestivo del Delta del Po. Notevole la varietà degli ambienti creati dalla presenza contemporanea di zone di acqua dolce e di acqua salmastra, canneti, dossi sabbiosi, canali. Ricchissima l'avifauna perchè Boscoforte è luogo privilegiato per la nidificazione e la sosta di volpoche, avocette, fenicotteri rosa

e spatole. Da Boscoforte si può poi raggiungere l'abitato di Anita nato alla fine degli anni ‘30 a seguito della grande bonifica del Mantello, prendere l' argine Agosta e costeggiare l'immensa laguna fino a Comacchio. Un mare d'acqua, uno spazio immenso che affascina ed intriga. Dall'argine situato in posizione panoramica si possono ammirare i campi agricoli oggetto della grande bonifica e la grande valle, paradiso degli amanti del birdwatching. Ci troviamo in una zona umida protetta dalla Convenzione Ramsar e che rientra nei Siti di Importanza Comunitaria (S.I.C.) e nelle Zone di Protezione Speciale (Z.P.S.) della Rete Natura 2000. Gli amanti della bike possono usufruire del Percorso Ciclonaturalistico Primaro che è lungo circa 45 km e che collega il traghetto di S.Alberto ad Anita per poi proseguire fino ad Argenta. Un percorso costellato di bellezze archeologiche, architettoniche e, sopratutto, naturalistiche. Molti gli itinerari raggiungibili con questo percorso ciclonaturalistico. Da segnalare quello della Val Campotto e dell'Oasi della Valle Santa che si trovano a pochissimi chilometri da Argenta.

Si vuole allungare l'itinerario? Ci attende la strada dei castelli estensi primo fra tutti la residenza del Verginese. Luoghi bellissimi, ancora non molto conosciuti, luoghi che meritano di essere visitati. La Bassona, l'Ortazzo e l'Ortazzino, le Pinete, le Piallasse, la Valle di Comacchio e tutti i suoi numerosissimi siti di alto valore ambientale. Un paradiso per chi ama il turismo ecoconsapevole, un'occasione da non perdere per tutti gli operatori che hanno deciso di investire i propri risparmi e la propria vita per far conoscere questi luoghi da sogno. Negli ultimi anni sono sorti molti bed and breakfast, ristoranti e pizzerie, agriturismi. La riviera adriatica ed in particolare la riviera ravennate non è solo spiaggia o divertimento leggero. Le zone umide che da secoli circondano le nostre città possono diventare l'occasione per incrementare ulteriormente il turismo. Le migliaia di ospiti provenienti dal nord Europa e tutti coloro che amano e rispettano la natura, sono sicuramente in grado di apprezare un ambiente così vario e particolare. I 13mila ettari delle Valli di Comacchio rappresentano uno dei più importanti ecosistemi d'Europa, le zone umide della riviera ravennate narrano secoli di storia e di quando Ravenna era il principale porto militare dell'Adriatico. Un ambiente che ha fascino e che affascina. Un ambiente da conoscere e da rispettare.

VITTORINA INTIMO MODA MARE LINGERIE DONNA, UOMO, BAMBINO

Specialità Carne, Pesce, Pizzeria

PUNTA MARINA TERME - RA Viale dei Navigatori, 39 tel. 0544 438189

Alfonsine, Corso Garibaldi 67 tel. 0544 81545 ristorantelacantina@live.it chiuso lunedì


BIBLIOTECA ORIANI tel. 0544 30386 Consultazione: da lun a ven 8.30-13 e 14.30-23, sab 8.30-13, 14.30-19. Prestito: fino a 20 minuti prima della chiusura.

BIBLIOTECA CLASSENSE E MULTIMEDIATECA tel. 0544 482112 Consultazione e Multimediateca: da lun a ven 9-19, sab 9-14. Prestito: fino a 15 minuti prima della chiusura. Fondi antichi e archivio storico: mar e giov 9-17, mer e ven 9-14, sab 9-13.

INFOCITTÀ

BIBLIOTECHE E MUSEI

EMEROTECA tel. 0544 482055

QUALITÀ DELL’ARIA IQA dal 20 al 26 giugno 2011 Stazione Rocca Brancaleone Via Caorle Zalamella Agglomerato di Ra.

Lun

Legenda IQA Buona Accettabile

Autorizzazione Tribunale di Ravenna n. 1172 del 17 dicembre 2001

Mar

Mer

Gio

Mediocre

Ven

Scadente

Sab

Dom

Pessima

L’IQA (Indice di qualità dell’aria) rappresenta sinteticamente lo stato complessivo dell’inquinamento atmosferico. Viene calcolato sulla base dei livelli di concentrazione degli inquinanti più critici del nostro territorio: particolato fine (PM10), biossido di azoto ed ozono. In funzione del suo valore si individuano cinque classi di qualità dell’aria. I dati giornalieri di Qualità dell’Aria relativi alla Provincia di Ravenna sono consultabili al sito: http://www.arpa.emr.it/ravenna/. L’andamento giornaliero delle concentrazioni di polveri PM10 in Emilia-Romagna è consultabile al sito: http://www.liberiamolaria.it

Da lun a ven 8.30-22.30, sab 8.30-13 e 14.30-19; dom e festivi: 8.30-12.30.

FIDO IN AFFIDO

Gio 9.30-13.30.

Luna

Pasquale

Dal 26 giugno al 2 luglio Ghigi, via Cavour 78 - tel. 0544 38575;

PALAZZO CORRADINI tel. 0544 34345

ISTITUTO MUSICALE “G. VERDI” tel. 0544 212373 Da lun a ven 8-19.

ITC “G. GINANNI” tel. 0544 36449 Da lun a ven 7.30-13.30; mar e ven anche 14-17.

IPSSCT “A. OLIVETTI” tel. 0544 30326

Porta Nuova, via Cesarea 25 - tel. 0544 63017; Comunale 3 (dal 27 giugno al 3 luglio), via Po 18 (Porto Corsini) - tel. 0544 446301; Piferi (dal 27 giugno al 3 luglio), viale dei Navigatori 35 (Punta Marina) - tel. 0544 437448.

Dal 3 al 9 luglio San Biagio, via Maggiore 6 - tel. 0544 212684;

Da lun a giov 9-22.30, ven 9-18, sab 9-12; sala studio e sala internet lun-ven 1722.30, sab 14.30-18.30.

Da lun a ven 8.30-13; mar e gio anche 14-17.

Stampa: Galeati Industrie Grafiche, www.galeati.it

APERTURA DIURNA 8.30-19.30

Da lun a ven 14.30-18.30, sab 9-13.

ACCADEMIA DI BELLE ARTI tel. 0544 684409

Direttore Generale: Claudia Cuppi Pubblicità: Reclam Edizioni & Comunicazione srl Tel. 0544 408312 - info@reclam.ra.it

ADOTTAMICI

CASA VIGNUZZI BIBLIOTECA PER RAGAZZI tel. 0544 482819

Lun, mar, gio e ven 15-18, mer 9-12. Altri orari su appuntamento.

Editore: Edizioni & Comunicazione srl Via della Lirica 43 - 48100 Ravenna - Tel. 0544 408312 - info@reclam.ra.it Direttore responsabile: Fausto Piazza Collaborano alla redazione: Federica Angelini, Alessandro Fogli, Luca Manservisi, Guido Sani, Serena Garzanti (segreteria), Erika Marchi e Maria Cristina Giovannini (grafica). Collaboratori: Ivan Adonis, Andrea Alberizia, Elisa Battistini, Roberta Bezzi, Francesco Della Torre, Lorenzo Donati, Claudia Graziani, Linda Landi, Sabrina Lupinelli, Maria Giovanna Maioli, Fabio Magnani, Giulia Montanari, Angela Schiavina, Serena Simoni Fotografie: Paolo Genovesi, Fabrizio Zani Illustrazioni: Gianluca Costantini, Geralama, Flavio Montelli Tel. 0544 271068 - Fax 0544 271651 - redazione@ravennaedintorni.it

FARMACIE

BIBLIOTECA DEL MAR tel. 0544 482774

BIBLIOTECA SPORTIVA CONI tel. 0544 37432

35

INFORMAZIONI& SERVIZI

RAVENNA& DINTORNI | giovedì 30 giugno 2011

Luna è una cagnolina di taglia medio piccola, timida e un po’ diffidente. Aspetta al canile un padrone paziente che le dia tanto amore!

Pasquale è un persiano rosso, che purtroppo non ha più un occhio, trovato in un giardino a Lido Adriano. Aspetta una famiglia affettuosa che lo accolga nella sua casa.

Per le adozioni: Ufficio per i diritti degli animali, tel. 800 099577, oppure canile, tel. 0544 453095.

Per le adozioni (anche a distanza): Gattile di via Trieste, tel. 0544 436202; www.perglialtri.it/solia4zampe.

Ponte Nuovo, via Romea sud 121 - tel. 0544 61068; Al Mare (dal 4 al 10 luglio), viale Mare 80 (Casalborsetti) - tel. 0544 445019; Comunale 9 (dal 4 al 10 luglio), viale Petrarca 381 (Lido Adriano) - tel. 0544 495434.

APERTURA NOTTURNA 19.30-8.30 Comunale 8 , via Fiume Abbandonato 124 - tel. 0544 402514.

APERTURA DOMENICALE E NOTTURNA 8.30-12.30/15.30-19.30 - 19.30-8.30 Comunale 5, via delle Nazioni 77 (Marina di RA) - tel. 0544 530507.

NUMERI UTILI Pronto Soccorso

118

Guardia Medica

800 244244

Ospedale

0544 285111

Cmp

0544 286350

Pubblica Assistenza

0544 400888

Guardia Veterinaria

0544 693099

Da lun a sab 8-13 (gio presso istituto Callegari).

Enpa - Protezione animali Carabinieri

112

EMEROTECA MULTILINGUE CASA DELLE CULTURE tel. 0544 591876

Polizia

113

Vigili del Fuoco

115

Da lun a ven 9-13.

Guardia di Finanza

117

MUSEO ATTIVITÀ SUBACQUEE tel. 335 5432810 Apertura su appuntamento.

MUSEO D’ARTE DELLA CITTÀ tel. 0544 482477 Mar, gio e ven 9-13.30 e 15-18; mer e sab 9-13.30; dom 15-18.

DOMUS DEI TAPPETI DI PIETRA tel. 0544 32512 Da lun a dom 10-18.30.

MUSEO NATURA tel. 0544 528710 Da giov a dom e festivi 9.30-13 e 14.30-18.30.

Vigili Urbani Soccorso Stradale Guardia Costiera Corpo Forestale Stato Hera Ravenna Telefono Azzurro Linea Rosa Anagrafe

0544 36944

0544 482999 803 116 1530 - 0544 443011 1515 800 939393 19696 0544 216316 0544 482264 - 482482

Iat

0544 35755

Informagiovani

0544 36494

Centro per l’impiego Sportello immigrati Taxi

0544 608001 0544 485301 - 0544 485302 0544 33888


comoda a tutti i servizi, appartamento di ampia metratura in palazzo con riscaldam. aut. composto da cucina abitabile, soggiorno, due camere da letto ampie, bagno, ripostiglio, cantina e garage. Codice: 714 € 172.000,00

inserto di Ravenna&Dintorni giovedì 30 giugno 2011

QUINDICINALE

RAVENNA, ZONA SEMICENTRALE

Info 392 8000800

IMMOBILI Case e appartamenti in vendita Offerte Idea Casa - Ravenna via Fiume Montone Abbandonato Appartamento con ingresso indipendente con

accesso da scala esterna composto da 1° piano: soggiorno, cucina abitabile, vano letto, ripostiglio, disimpegno, bagno e balconi. 2° piano (mansardato): zona servizi composta da 2 vani letto, bagno e terrazzi. Autorimessa al piano scantinato (per 2 auto). tel. 0544.36337 Informazioni in

agenzia su appuntamento Assocase - Zona Viale Randi Appartamento in ottimo stato, libero subito in piccola palazzina: ampio soggiorno con cucina a vista, balcone, letto, bagno. Cantina. Ideale per investimento. tel. 0544 271653 € 105.000,00

CERCHIAMO IMMOBILI

IN LOCAZIONE PER NOSTRA CLIENTELA REFERENZIATA

AFFITTO MONOLOCALE RAVENNA CENTRO STORICO in vicolo silenzioso, in piccolo contesto ristrutturato, elegante monolocale al 1°P. composto da zona giorno di 40 mq con deliziosa cucina a vista con penisola, letto da una piazza e mezzo in struttura in legno trasformabile in studio, antibagno e bagno con doccia idromassaggio ed ottima vista. Parquet zona giorno, ceramica zona notte. Rif.to: NU1011/2011 Info in agenzia, € 500,00 RAVENNA (RA) - BORGO SAN ROCCO Nel centro del Borgo, in piccolo contesto, ampio BILOCALE composto da ingresso, cucina, sala, disimpegno armadiato, bagno, camera letto matrimoniale di 25 mq., gradevole balconcino, cantina. Ideale come investimento (interessante rendita) € 138.000,00 tratt. RIF.TO NU1005/2011 - Info in agenzia SAN PIETRO IN CAMPIANO - RAVENNA Appartamento di recente costruzione in piccolo contesto di 7 unità, posto al primo ed ultimo

piano, composto da ingresso con angolo cottura, disimpegno, camera matrimoniale, bagno, balcone e garage di mq. 17. Due cantine uso comune. Completamente arredato. Predisposizione aria condizionata. Ideale come investimento. Rif.to: NUM 1010/2011 € 120.000,00 - Informazioni e materiale fotografico in agenzia CLASSE RAVENNA Grazioso APPARTAMENTO IN VILLETTA AL PIANO TERRA di recente costruzione composto da sala, cucina in nicchia, due bagni, due camere letto, cabina armadio, ampio giardino, garage e posto auto scoperto. € 270.000,00 RIF.TO: NU1002/2011 - Info in agenzia RAVENNA (RA) - VIALE NEWTON Appartamento in ottimo stato d'uso in contesto condominiale molto tranquillo composto da: ingresso, soggiorno con cucina a vista, bagno, disimpegno armadiato, camera letto matrimoniale con accesso ad ampio e luminoso terrazzo verandato con possibilita' di uso ripostiglio lavatrice. Aria condizionata. Completamente arredato € 140.000,00 RIF.TO: 934M - informazioni in agenzia

Ravenna - Via Mura di S.Vitale, 13 - Tel. 366 3040411 - 340 0772622 www.ladimoradimagdala.com e-mail: info@ladimoradimagdala.com

Case d’Autore - Ravenna, Centro Storico Appartamento completamente ristrutturato, monolocale con zona giorno separata dalla zona notte, bagno finestrato. cantina in soffitta e spazio bici comune. tel. 0544 212134 € 115.000,00 tratt. Universo - San Rocco Bilocale al piano terra composto da soggiorno con angolo cottura con accesso al cortile di proprietà, camera matrimoniale, zona studio e bagno. Rif. 715 tel. 0544 271066 € 120.000,00 Servizi Immobiliari - Borgo Nuovo Appartamento di recente costruzione ben rifinito, arredato, con soggiorno, angolo cottura, camera, bagno, balcone verandato, balcone scoperto, cantina, posto auto coperto, riscaldamento autonomo, aria condizionata. OCCASIONE!! Rif. 61 tel. 0544 455086 € 135.000,00

al piano terra con ingresso e giardino indipendenti. Composto da sala con angolo cottura, camera matrimoniale e bagno. Posto auto scoperto di proprietà, al piano interrato cantina. tel.0544 37162 € 140.000,00

501515 € 195.000,00 tratt.

Fincase - Ravenna In palazzina di 4 unità, appartamento al primo piano composto da ingresso, soggiorno con balcone, cucina abitabile, due camere matrimoniali e bagno + bilocale Assocase - Zona semicen- con ripostiglio al piano tertrale In palazzina a sole 6 ra. Cortile privato. Codice: unità, delizioso appartamento ristrutturato di ampie dimensioni: soggiorno, cucina, tinello, 3 letto, 2 bagni, balconi, garage, 2 posti auto. Riscaldamento autonomo. Aria condizionata. tel. 0544 271653 € 180.000,00

Servizi Immobiliari - Ravenna, Centro Storico Centro storico adiacenze Rocca Brancaleone appartamento in signorile palazzina con ascensore, ingresso, ampio soggiorno, cucina abitabile, 2 camere ed un camerino, un bagno, due balconi, cantina, risc. Servizi Immobiliari - Punta autonomo. Rif. 074 tel. Marina Terme Appartamen- 0544 455086 € 180.000,00 to ristrutturato e completamente arredato, composto Ag. Romagna - San Pancrada ingresso, soggiorno con zio Casa singola tutta al piaangolo cottura, 2 camere, no terra con impianti a norbagno, balcone, cantina, ri- ma. Giardino su 4 lati, portiscald. autonomo. Rif. 84 tel. co, ingresso, soggiorno/ 0544 455086 € 138.000,00 pranzo, studio, 2 letto e bagno. Taverna con bagno, laModerna - Ponte Nuovo vanderia e cantina. In buone Appartamento in palazzina condizioni. Cortile pavimendi recente costruzione, sito tato e barbecue. tel. 0544

Agenzia Immobiliare

ROMAGNA AFFITTASI CENTRO STORICO: appartamento nuovo al 2° P. con ascensore. Ingresso, soggiorno con balcone, cucina abit., disimp. bagno, 2 letto e garage. Non arredato. Impianti autonomi. Info in ufficio.

www.fincase.it info@fincase.it

Sede Commerciale: via di Roma, 127 Sede Amministrativa: via San Vitale, 11 50 tel. 0544 215645 € gia con caminetto, bagno, ripost., letto matrim.; man220.000,00 sarda con scala in arredo, Studio Effe - Fornace Za- bagno, 2 stanze con terrazrattini A 5 min. dal centro, zo. Zona tranquilla. Codice APPARTAMENTO IN VIL- Immobile: 312 tel. 0544 LETTA con mansarda di re- 502072 € 220.000,00 tratt. cente costruzione, piccolo giardino privato, posti auto coperti; balconi, soggiorno, cucina abit. con ampia log-

Rif. 001 SAN BIAGIO affittasi monolocale ben rifinito ed arredato, con cucinotto separato bagno e balcone verandato, cantina, posto auto coperto, aria condizionata. SOLO PERSONE REFERENZIATE. Canone convenzionato € 400,00/mese Rif. 016 RAVENNA Centro Storico adiacenze Loggetta Lombardesca, affittasi monolocale, in signorile palazzina, bene arredato con ingresso angolo cottura bagno e antibagno, cantina, posto auto scoperto, riscaldamento autonomo € 450,00/mese Rif. 015 ZONA IPPODROMO App.to arredato in palazzina residenziale con giardino, al primo piano composto di ingresso, soggiorno, cucina abitabile, 2 camere, bagno, 2 balconi, ripostiglio, cantina riscaldamento autonomo. Canone convenzionato € 500,00 mensili Rif. 127 TORRI DI MEZZANO Casetta singola, unico piano, composta da ingresso, soggiorno, cucinotto, 2 camere, bagno, 3 cantine, garage, giardino, riscaldamento autonomo. € 100.000,00

Assocase - Casa di cura San Francesco Grande appartamento completamente ristrutturato, 1°p.: salone ASSOCIATO

Ravenna • tel.

0544 455086

via Circonv.ne Rotonda dei Goti 23/A

www.annibali.it Rif. 087 PUNTA MARINA TERME zona centrale, a 150 mt. dal mare, appartamento arredato, secondo piano con ascensore, soggiorno, angolo cottura, ampia camera matrimoniale, bagno, balcone, cantina. OCCASIONE € 105.000,00 Rif. 107 LIDO ADRIANO zona centrale, adiacenze spiaggia, appartamento in villetta di 4 unità, arredato e ben rifinito, ingresso indipendente, soggiorno, cucinotto, 2 camere, bagno, 2 balconi, giardino privato, riscald. autonomo, posto auto scoperto. € 130.000,00 Rif. 61 BORGO NUOVO Appartamento di recente costruzione ben rifinito, arredato, con soggiorno, angolo cottura, camera, bagno, balcone verandato, balcone scoperto, cantina, posto auto coperto, riscaldamento autonomo, aria condizionata. OCCASIONE!! € 135.000,00 Rif. 043 QUART. SAN GIUSEPPE In piccola palazzina appartamento completamente ristrutturato con ingresso, soggiorno, cucina abitabile, 2 camere doppie, bagno con vasca idromassaggio, balcone, cantina, posto auto coperto, riscaldamento autonomo. € 160.000,00

VENDESI PORTO FUORI: casa singola con giardino su 4 lati. P.T. Ingresso, soggiorno, sala da pranzo, cucina, bagno e garage. 1° P. disimpegno, 3 letto matrim., bagno e balcone. Possibilità di ampliare la casa. Da riattare. € 315.000. tratt

Viale della Lirica, 53 - Tel. 0544 404047 - Fax 0544 406721 www.agenziafuturasrl.it - E-mail: info@agenziafuturasrl.it ZONA CASA DI CURA SAN FRANCESCO Deliziosa villetta abbinata ad un solo lato, con giardino sui restanti 3 , in contesto residenziale di ottima qualità, composta da ampio soggiorno con camino; cucina a vista, frazionabile; 3 letto; 2 bagni; ampio sottotetto abitabile; ripostiglio; ampio garage con zona lavanderia; 2 posti auto. € 430.000 Foto in agenzia

ZONA CANALE MOLINETTO (traversa) Bella villa d’angolo, con giardino, in zona molto tranquilla e riservata: ingresso.; salone; cucina; ampio studio; 4 letto molto confortevoli; mansarda abit.; 3 bagni; terrazzo; garage. Rifiniture pregiate, con particolare cura per i dettagli e i decori interni. Foto e maggiori info in agenzia

ZONA BOSCO BARONIO Porzione di bifamigliare, con area scoperta su 3 lati, composta da 2 appartamenti, aventi ingressi indipendenti: Unità P.T. cucina/soggiorno; 1 letto matr.; bagno; lavanderia; cantina; garage; portico; ripost. Unità P.1° ingr.; soggiorno cucina; 3 letto matr.; bagno; ampio ripost. nel sottotetto. € 370.000 Foto in agenzia

VIA TRIESTE Ufficio di recentissima costruzione, posto al 1° piano con ascensore, composto da: 2 ampi vani utili, anti bagno, bagno con doccia, balcone, posto auto. Risc. aut. Impianti a norma. Aria condizionata in tutti gli ambienti. Attacchi per angolo cottura. Ottima posizione logistica. € 123.000

ZONA QUESTURA/ VIA BERLINGUER

ZONA VIA VICOLI VENDESI CASA SINGOLA SU LOTTO DI TERRENO DI CIRCA MQ.460, CON CAPACITA’ EDIFICATORIA DELLO 0,90 ( POSSIBILITA’ DI AMPLIAMENTO PER UN TOTALE DI CIRCA MQ. 380 ). ZONA DI ESCLUSIVO TRAFFICO LOCALE – TUTTI I SERVIZI PRESENTI NELLE IMMEDIATE VICINANZE. Trattative riservate esclusivamente in agenzia

Bella casa di tipologia tipica del centro storico, completamente ed ottimamente ristrutturata, con finiture sobrie e di qualità, composta da zona giorno molto ampia e luminosa (tot. Mq. 80 circa), suddivisa tra sala e ampio living con cucina in open space; 3 letto; 3 bagni; garage; corte interna molto riservata; terrazzo. Zona di esclusivo traffico locale a pochi passi dal € 550.000 Foto in agenzia centro.

S.MARCO Bellissimo app.to al 1° piano ed ultimo, soppalcato,con ingresso e giardino indip.: ampio living con cucina a vista ( mq.32 calp.); letto matr.; bagno finestrato con doccia; SOPPALCO uso ampio studio/2° letto; bagno finestrato con vasca; zona guardaroba; rip; A P.T. veranda con barbecue; cucinetta; cantina; posto auto. Rifiniture sobrie, con particolare attenzione ai dettagli unici ed eleganti. € 145.000 Foto in agenzia

BORGO MONTONE App.to in casa singola di sole 2 unità, posto al piano terra, ottimamente tenuto, con ingresso e giardino indip.: ingresso, ampia sala con angolo cottura separabile, 3 letto, 2 bagni finestrati con doccia, cantina, ampio garage/tavernetta (43 mq.). Risc. aut. Impianti a norma. € 270.000

S. BIAGIO: casa tipica del borgo completamente restaurata e perfettamente rifinita, con riscald. a pavimento. Soggiorno, cucinotto con possibilità di sala pranzo, ripo/bagno. 1° P. 2 letto, ampio bagno e terrazzo. Tutto parquet, risc. a pavimento, muri, tetto ed infissi nuovi. € 230.000 CENTRO/S. BIAGIO: prossima costruzione di appartamenti e villette. Possibilità di scegliere tra 2 e 3 letto, tutte con garage ampi. Classe di appartenenza energetica: Classe A. Es: appartamento attico con ingresso, soggiorno, cucina ab., terrazzo molto godibile, 3 letto, 3 bagni, studio, garage e cantina. Informazioni in ufficio. A 2 KM DA RAVENNA (Fornace Z.): appartamento in villa con ingresso indipendente. Recente appartamento autonomo: giardinetto all’ingresso e 2 posti auto coperti, scala esterna con arrivo in balcone ed ingresso in sala, cucina abitabile, veranda grande con camino, bagno e letto matrimoniale. In mansarda due letto, bagno con vasca e terrazzino. Imp. a norma. € 207.000 tratt. S. MARCO: appartamento recente con ingresso autonomo. 1° ed ultimo piano: soggiorno con cottura, disimp., letto matrim., bagno con doccia, mansarda godibile con sala di oltre 20 mq., 3 posti auto di proprietà € 115.0000 tratt S. MICHELE: a 5 km da Ravenna, recente appartamento in villetta. Ingresso indipendente con giardinetto, soggiorno con cucina a vista, letto matrimoniale, bagno con doccia. Posto auto. Impianti a norma e nessuna spesa condominiale. Ideale anche per affitto. € 105.000.

Via degli Spreti, 71 Ravenna Tel.0544.501515 - Fax 0544.504972

agenziaromagna@libero.it

VIA ROCCA BRANCALEONE, 20 RA ADIAC. ALBERTI Appartamento libero all’ultimo piano, ben tenuto, composto da soggiorno, cucina, 2 camere da letto, 2 bagni, terrazzino garage. € 185.000,00 Rif. 11A RAVENNA Appartamento libero, buona metratura, ingresso, soggiorno, cucina abitabile, camera matrimoniale, bagno, ripostiglio, cantina. € 125.000,00 Rif. 55A ADIACENZE GALLERY Casa singola anni ‘60 di grandi dimensioni, ingresso, grande soggiorno, cucina abitabile, 3 camere da letto, 2 bagni, ampia zona servizi. Info in agenzia Rif 34B SAN MARCO Appartamento come nuovo, ottime finiture, ingresso indipendente: soggiorno, cucina, camera matrim., bagno, seconda camera in soppalco con bagno e ripostiglio, cantina, giardino. € 145.000,00 Rif. B1A ADIACENZE LE CORBUSIER Villa, ottime finiture, grande metratura. Info in agenzia Rif. 52B

☎ 0544. 216156 - 348.0308088

ADIACENZE GALLERY Appartamento libero semiarredato, soggiorno, cucinotto, camera matrimoniale, bagno, balcone verandato, garage, riscaldamento autonomo. € 125.000,00 Rif. 7A A POCHI KM DA RAVENNA Casa singola come nuova composta da soggiorno, cucina abitabile, 3 camere da letto, 2 bagni, ampia zona servizi. € 350.000,00 Rif 44B

PORTO FUORI Villetta centrale, ottime rifiniture, buona metratura, soggiorno, cucina abit., 2 camere da letto, 2 bagni, mansarda abitabile, taverna, garage, giardino. € 345.000,00 Rif. 82/B CENTRO STORICO Appartamento libero, ultimo piano, ingresso, soggiorno, cucina abitabile, 2 camere da letto, 2 bagni, balcone, cantina. € 700.000,00 Rif. 8/A


ANNUNCI& OFFERTE

RAVENNA& DINTORNI

Diaz Prestigiosa ristrutturazione di casa padronale, ultimo appartamento con ingr indipendente: soggiorno ang cottura, 3 letto (1 matrim e 2 doppie) bagno oltre a taverna con grande bagno, ripostiglio, garage. Giardino. Rifiniture di ottiAg. Romagna - Centro Sto- mo livello, alte prestazioni rico Appartamento lumino- impiantistiche. tel. 0544 so, al P.T., di recentissima 271653 € 460.000 costruzione in zona riservata. Soggiorno con cucina Assocase - Casa di cura in nicchia, uscita su ampio San Francesco Casa singogiardino pavimentato, dis- la in ottimo stato, libera su 4 impegno, letto matrimonia- lati, composta da 2 unità inle, studio, bagno, ripost/la- dipendenti. Prima unità: al vanderia. P.S garage per 2 p.t. ingresso, cucina, sogauto. Arredato. tel. 0544 giorno, letto, bagno e garage. seconda unità: al 1°p. in501515 € 230.000,00 gresso, cucina, soggiorno, 2 Case d’Autore - Ravenna, letto, bagno, ripostiglio oltre Via Cerchio Appartamento a grande mansarda comluminoso posto al secondo prendente 2 vani, bagno, ried ultimo piano, ingresso, postigli nonchè ampio balsoggiorno, cucina, 2 came- cone loggiato. tel. 0544 re matrimoniali, bagno fine- 271653 € 490.000,00 strato. Spazio bici comune, cantina e lavanderia di pro- Euroimmobiliare Costruprietà nel sottotetto. tel. zioni - Ravenna via Achille 0544 212134 € 230.000,00 Borghi 10 In graziosa palazzina di 5 unità di diversa tratt. tipologia e metratura, sono Case d’Autore - Ravenna, ancora disponibili 2 apparCentro Storico Apparta- tamenti. tel. 0544 454645 mento in residenziale di Informazioni in ufficio pregio, posto al piano primo ed affacciato sulla corte Ag. Romagna - San Biagio interna. Ingresso, soggior- Tipica casa (detta Degli Orno con terrazzino abitabile, ti), abbinata ai lati con giarcomoda cucina, disimpe- dino grande molto appartagno zona notte completa- to, ristrutt. fine anni ‘90 e mente armadiabile, camera perfettamente conservata; matrimoniale, camera sin- ingr., salone ampio, cucina gola, bagno di 6 mq. Spa- abit., bagno, lavand., stanzio comune per deposito bi- za multiuso, cant.e garage ci e moto. Possibilità di ac- per 2 auto. Tutti gli ambienquistare garage a parte. ti si affacciano sul giardino tel. 0544 212134 € attrezzato con pergolato e barbecue. 1° P. con 3 belle 260.000,00 letto, studio di 10 mq, baCase d’Autore - Ravenna, a gno e guardaroba con balc. ridosso del Centro Storico Mansarda pienamente utiAppartamento di nuova co- lizzabile con salone di circa struzione certificato in classe 30 mq, stanza ospiti e ba“A” con possibilità di sceglie- gno con doccia. Metratura re le finiture interne. Compo- ampia, abitazione luminosto da ampia zona giorno sa. tel. 0544 501515 Info in con cottura in nicchia sepa- agenzia rabile, bagno zona giorno, ripostiglio, disimpegno zona Universo - Zona Vicoli Canotte con 2 camere da letto sa singola in ottimo stato matrimoniali, bagno. Possibi- d’uso di recente costruziolità di acquistare garage, ne con ottime finiture comcantina o posto auto. tel. posta: pt giardino perime0544 212134 € 288.000,00 trale, ingresso, soggiorno con camino, ampia cucina, Scor Duomo - Ravenna, via dispensa e ripostiglio; piaSant’Alberto Vendesi villet- no semint.: taverna con cata a schiera d’angolo con mino e forno a legna, bagiardino su 3 lati, ben tenu- gno con vasca a pavimento ta, composta da P.T.: in- in muratura, lavanderia/bagresso, garage, lavanderia gno, servizi uso ripostiglio, + vano verandato; P.P.: garage doppio, p. auto cosoggiorno, cucina abitabi- perto; piano 1°: 2 letto con le, 2 balconi di cui uno ve- cabina armadio, una letto randato, bagno; P. Supe- singola, bagno e 4 balconi; riore: 3 camere da letto, ba- piano 2°: ampio terrazzo in gno, 2 balconi; sottotetto parte abitabile e chiuso con abitabile. tel. 0544-217369 veranda. Risc. a pavimento, aspirazione centraliz., € 295.000,00 tratt. aria condiz. Rif. 735 tel. Assocase - Zona Zalamella 0544 271066 Informazioni Grande casa abbinata ai la- in agenzia ti, con 2 appartamenti distintamente al piano terra e Case d’Autore - Campagna primo piano: p.t. cucina, adiacente alla città Splensoggiorno, 2 letto, bagno, dida casa colonica di 420 cantina. 1°p. soggiorno, cu- mq. su 3000 mq. di giardino cina, 3 letto, bagno, balco- con depandance di 100 ni. Giardino fronte e retro. mq. ed un annesso agricolo Da ammodernare. tel. 0544 restaurato uso servizi. Gli spazi interni sono ampi e 271653 € 350.000,00 luminosi. tel. 0544 212134 Universo - San Biagio Ap- Info e foto in agenzia partamento di recente costruzione sito al piano terra Case d’Autore - Ravenna, con ingresso indip. e giardi- Centro Storico Casa abbino privato ad angolo com- nata ai lati in posizione posto da sala, cucina abita- tranquilla e di pregio, inbile, tre letto, due bagni di gresso ampio invita all’incui uno con vasca idromas- terno della casa composta saggio. Garage, aria con- da una grande cucina abidiz., inferiate. Rif. 737 tel. tabile, soggiorno luminoso affacciato al cortile interno, 0544 271066 € 350.000,00 disimpegno, bagno e ripoAg. Romagna - San Rocco stiglio al piano terra; 3 caCasa bifamiliare, abbinata mere da letto e 2 bagni al ad un lato con bel giardino. In piano primo. tel. 0544 zona estremamente tranquil- 212134 Info e foto in agenla, costruita negli anni 70 zia su appuntamento composta al P.T. da ingresso, salone, studio, cucina Case d’Autore - Ravenna grande, bagno, ripostiglio e Splendida casa singola di garage. 1° P. 4 letto, bagno e 230 mq. su lotto 1350 mq. terrazzo. Ampio giardino già ingresso, soggiorno, cucicoltivato ad orto. Da ammo- na abitabile con sala da dernare ma già utilizzabile. pranzo, e stireria al piano € terra;4 camere matrimoniatel. 0544 501515 li e 2 bagni. In corpo stac450.000,00 tratt. cato casa di 82 mq. Con inAssocase - Vicinanze via dice edificabile inespresso con cucina a vista (separabile), 3 letto di cui 2 matrimoniali, bagno balcone e piccolo garage. Riscaldamento autonomo. aria condizionata, libero a breve. tel. 0544 271653 € 229.000,00

Ag. 1 Sede Amministrativa . via San Vitale, 11 . Ravenna

tel. 0544.215645 - 0544.211854 AD.ZE VIA DI ROMA

Ag.3 Sede Commerciale . via di Roma, 127 . Ravenna

www.fincase.it . info@fincase.it

PIANGIPANE In casa di sole due unità, libero alla vendita, appartamento al piano primo ed ultimo con ingresso indipendente e piccolo giardino privato, come nuovo, perfetto, suddiviso in soggiorno con angolo cottura, due ampie camere da letto, bagno, ripostiglio, cantina, posto auto. Codice: 1125

€ 129.000,00

A 20 KM DA RAVENNA Casa indipendente, su lotto di terreno di mq. 1000 circa composta da ingresso cucina abitabile soggiorno due camere da letto bagno cantina e garage, ulteriore costruzione di mq 100. Codice: 1220

€ 119.000,00

SAN BIAGIO In palazzina di sole 4 unità libero entro 6 mesi , appartamento con ingresso indipendente composto da soggiorno con angolo cottura, una camera da letto matrimoniale, bagno; riscaldamento autonomo. Cortile. Codice: 950 Luminoso appartamento composto da ingresso, soggiorno, cucina, tre camere da letto, ripostiglio, bagno, balconi, cantina e garage. Codice: 830

€ 199.000,00 SAN BIAGIO Monolocale arredato al piano terra mq. 50 con cantina, ingresso indipendente. Codice: 1244

€ 89.000,00 RAVENNA, ZONA SEMICENTRALE comoda a tutti i servizi, appartamento di ampia metratura in palazzo con riscaldam. aut. composto da cucina abitabile, soggiorno, due camere da letto ampie, bagno, ripostiglio, cantina e garage. Codice: 714

€ 172.000,00 PONTE NUOVO Villetta cielo terra disposta su tre livelli con soggiorno, cucina abitabile, 3 camere da letto, studio, 2 bagni, garage, cantina, lavanderia, posto auto, giardino privato. Codice: 1235

€ 330.000,00 POCHI MINUTI DA RAVENNA Appartamento al piano terra con ingresso indip. Soggiorno con angolo cottura, disimpegno, camera matr, cameretta, bagno, posto auto, giardino fronte retro. Codice: 1231

€ 119.000,00 PORTO FUORI

€ 125.000,00

€ 220.000,00 SAN ROCCO Appartamento con accesso indipendente, parzialmente ristrutturato, composto da ingresso, soggiorno, cucina abitabile a vista, ampia camera matrimoniale, tavernetta con camino e lavanderia. Bagno e piccolo wc. Riscaldamneto autonomo, no spese condominiali. Codice: 695

€ 147.000,00 LIDO ADRIANO Villa angolare, immersa nel verde con ampi e bellissimi terrazzi vista mare, composto da salone, cucina, tre camere da letto, due bagni e ampio giardino riservato con barbecue e casetta. Codice: 1119

€ 180.000,00 LIDO ADRIANO In piccolo contesto appartamento in ottima posizione suddiviso in soggiorno, cucina, due camere da letto, sottotetto praticabile attualmente utilizzato come camera da letto, posto auto.

€ 115.000,00

€ 210.000,00

Appartamentino su due livelli con ingresso indipendente, composto da soggiorno con angolo cottura, camera e camerino, bagno. Codice: 666

PONTE NUOVO

€ 170.000,00 PUNTA MARINA In piccola palazzina, appartamento con ingresso, soggiorno, disimpegno notte con armadio guardaroba, camera da letto, bagno e balcone. Codice: 812

€ 85.000,00

€ 210.000,00

RAVENNA SEMICENTRALE Elegante attico con ingresso indipendente palazzina trifamiliare, composto da soggiorno , cucina abitabile a vista su terrazzo, disimpegno, 3 camere da letto, studio, 2 bagni, ulteriore terrazzo, ripostiglio, lavanderia, garage. Codice: 1232

€ 450.000,00

SANT’ ANTONIO Bellissima casa del delta completamente ristrutturata su un lotto di 1866 mq composta da ingresso, cucina abitabile, soggiorno, studio, bagno, disimp, 3 camere da letto, bagno, taverna, ripostiglio, garage, lavanderia, giardino piantumato. Codice: 1233

€ 390.000,00

SAN ROCCO Centrale ma immersa nel verde, interessantissima villetta bifamiliare con bel giardino privato, completamente ristrutturata e composta da due appartamenti ingr. Ind. ( collegabili) ognuno con soggiorno, cucina, camera matr. E bagno. Nel giardino, gazebo, casetta e posto auto. Codice: 1234

€ 320.000,00

Codice: 1185

Casa indip. Disposta su due livelli, composta da soggiorno, cucina ab., tre camere da letto, bagno, due ampie cantine, ripostiglio (mq. 15 ev. 4a camera) e garage. Possibilità di ampliamento su giardino privato (mq. 200) prevalentemente sul retro. Codice: 1219

Grazioso appartamento in zona verde e tranquilla, con ingresso, soggiorno ang.k. Due camere da letto, doppi servi, ampio balcone e garage. Ottime condizioni. Codice: 1216

SAN BIAGIO In palazzina di sole due unità, appartamento luminoso, al 2° piano, composto da ingresso, soggiorno, cucinotto, 3 letto, dis notte, 2 bagni, garage, cantina. Codice: 1229

SAN ROCCO Zona tranquilla, appartamento molto ampio e ben tenuto composto da ingresso, soggiorno, cucina abitabile, tre belle camere da letto, doppi servizi, cantina, garage, ripostiglio. Codice: 1041

BELLISSIMO INVESTIMENTO CASTROCARO TERME, CENTRO STORICO

PORTO FUORI Monolocale al primo e ultimo piano con zona giorno divisa da zona notte, posto auto interno, ripostiglio. Codice: 1241

€ 110.000,00 € 135.000,00 bilocale

€ 89.000,00 MARINA DI RAVENNA In posizione tranquilla a 400 metri dal mare, appartamento in casa bifamiliare composto da ingresso, cucina abitabile, soggiorno, due ampie camere da letto, bagno, garage ampio. Codice: 1179

€ 290.000,00

37

DARSENA Appartamento al primo piano: soggiorno, cucinotto, 2 ampie camere da letto, bagno, 2 balconi, posto auto, risc. Aut., ristrutturato 2005. Codice: 1245

€ 125.000,00


38

ANNUNCI& OFFERTE

giovedì 30 giugno 2011 | RAVENNA& DINTORNI

AGENZIA IMMOBILIARE

MADONNA DELL'ALBERO (RA) RESIDENZA “IL QUADRIFOGLIO” A 2 passi dalla città, residenza di pregio così composta:

ZONA VIA DEI POGGI

PUNTA MARINA

PUNTA MARINA

Confortevole CASA ABBINATA in posizione particolarmente silenziosa: ingresso, soggiorno, cucina abitabile, 2 camere da letto matrimoniali, guardaroba, 2 bagni, balcone, taverna, dispensa, cantina e garage. € 245.000,00 tratt.

Accogliente APPARTAMENTO sito all'ultimo piano (2°) a 100 metri dal mare: soggiorno, cucinotto separato con finestra, 2 camere da letto, bagno, balcone e posto auto. Buono stato d'uso. Zona tranquilla. € 125.000,00 tratt.

Spaziosa VILLA SINGOLA con ampio giardino privato in zona centrale: doppio ingresso, soggiorno con caminetto, cucina abitabile, 3 camere da letto, 2 bagni, 2 balconi, spaziosa tavernetta, ambiente di servizio, camera per ospiti con bagno privato, garage. € 370.000,00 tratt.

appartamento con cucina abitabile 3 camere da letto garage Ottime rifiniture. Gestione personalizzata dei pagamenti con possibilità di prenotazione con anticipo minimo.

VILLETTE A SCHIERA Ottime rifiniture. Riscaldamento a pavimento.

Gestione personalizzata dei pagamenti con possibilità di prenotazione con anticipo minimo. RAVENNA Via L.B.Alberti 82 - Tel. 0544.407840 info@casacooptre.com

www.casacooptre.com

PONTE NUOVO Grazioso APPARTAMENTO di recente costruzione in PERFETTO STATO D'USO: soggiorno con angolo cottura, 2 camere da letto, bagno, 2 verande, balcone e garage. Riscaldamento autonomo. € 150.000,00 tratt.

SAN BIAGIO:

SAN BARTOLO: casa abbinata stile liberty composta al P.T. da: ingresso, soggiorno, sala da pranzo, cucina abitabile, bagno, garage e giardino. Al 1°P.: 3 camere da letto ,bagno balcone,mansarda abitabile con grande terrazzo vivibile.necessita di ammodernamento € 380.000

CENTRO STORICO:

casa singola in buone condizioni su lotto di 1000 metri compostadue appartamenti indipendenti di m.q 120 circa oltre a servizi, possibilità di amplimento, accettasi permuta. € 320.000.tratt.

ZONA SAN ROCCO- GALLERY Appartamento sito al piano terra con ingresso indipendente in piccolo contesto, composto da sala con cucina separabile, loggia con giardino privato, 2 camere da letto, bagno.Posto auto di proprietà coperto e cantina. € 190000

SAN BIAGIO : Casa abbinata di nuova costruzione con giardino privato, soggiorno, cucina, 2 bagni, 2 camere da letto. Posto auto interno.Splendide rifiniture pronta consegna. € 285.000 Casa singola con ingresso al piano terra e corte privata dalla quale si accede al piano rialzato con soggiorno, ampia cucina abitabile e bagno, al piano superiore due camere da letto, studio e bagno.garage doppio di 24 m.q. € 340.000 tratt.

DARSENA: appartamento ristrutturato completamente sito al 1°P. e composto da: ingresso, cucina abitabile, soggiorno con terrazzo, due camere matrimoniali, bagno; al piano terra cantina ciclabile; buone finiture, risc. aut., impianti a norma.pronta consegna. € 145.000

Via A.Bozzi, 71-RA fax 0544278303-tel. www.caseravenna.com • eurocapital@caseravenna.com

ZONA LIRICA Bilocale sito al terzo piano con ascensore, palazzina di recente costruzione. Composto da sala con angolo cottura, ampio terrazzo, bagno, camera matrimoniale. Posto auto di proprietà al piano interrato, cantina. € 150.000

Appartamento di grandi dimensioniin palazzina storica composto da: ingresso, salone,cucina abitabile con lavanderia adiacente, balcone,due ampie camere matrimoniali,doppi servizi,camerino guardaroba,ripostiglio. TRATTATIVA RISERVATA

0544 33158

0544-278438

0544 37162

CENTRO STORICO:

BORGO SAN BIAGIO CASA SINGOLA confortevole in zona tranquilla: P.T. garage, tavernetta, bagno, cantina; P.P ingresso, soggiorno, cucina abitabile, 2 camere da letto, bagno, ripostiglio. Da rimodernare. € 280.000,00 tratt.

Via Nullo Baldini 6 (proseguimento via de Gasperi) RA - tel. e fax email: eurocase@fastwebnet.it

via Mazzini 68 Ravenna www.caseravenna.com tel. CENTRO STORICO:

AD.ZE CENTRO STORICO Deliziosa CASA di RECENTISSIMA RISTRUTTURAZIONE con materiali di alto livello: P.T. cortile privato con 2 posti auto, soggiorno, cucina abit., bagno, ripost.; P.P. 2 camere da letto matrimoniali, bagno doppio con doccia e vasca idromassaggio, ripostiglio, balcone. Spazioso garage. Zona molto tranquilla a pochi passi da Via Cavour. € 330.000,00 tratt.

Appartamento di nuova costruzione al piano terra di piccola palazzina con giardino composto da ingresso in soggiorno con angolo cottura (36 m.q.) due camere da letto doppi servizi e garage.altissimo capitolato € 305.000

SAN BARTOLO:

AFFITTASI PONTE NUOVO Appartamento sito al secondo piano con ascensore, composto da ingresso su sala, cucina abitabile, terrazzo, 2 camere da letto, 2 bagni. Garage. Arredato, solo referenziati. € 600 mensili ZONA CASA DI CURA SAN FRANCESCO

Appartamento con ingresso indipendente sito al piano primo ed ultimo composto da ampia zona giorno con cucina a vista, due camere da letto,bagno ,al piano sottotetto, soppalco con camera e secondo bagno con vasca idro, al piano terra splendido giardino di oltre 200m.q. con casetta in legno. € 225.000

MARINA DI RAVENNA: IN ZONA VERDE E TRANQUILLA APPARTAMENTO DI RECENTE COSTRUZIONE COMPOSTO DA INGRESSO IN SOGGIORNO CON ANGOLO COTTURA DUE CAMERE DA LETTO, BAGNO.€ 220.000

CENTRO STORICO Appartamento sito al piano terzo, composto da ingresso soggiorno,cucina abitabile,2 camere da letto, balcone, doppi servizi. posto auto e cantina.Servizio di portineria. € 240.000 tratt.

SAN PANCRAZIO: ideale per 2 nuclei familiari, 2 villette abbinate di nuova costruzione. Villetta d’ angolo con soggiorno, cucina, 2 bagni, 3 letto, corte esterna e posto auto coperto. Seconda villetta con: soggiorno, cucina, 2 camere, doppi servizi, giardino privato con posto auto. Prezzo totale € 345.000 Accettasi permuta

APPARTAMENTO AL 1°P. IN STABILE DI RECENTE COSTRUZIONE CON ASCENSORE, COMPOSTO DA INGRESSO, SALA CON ANGOLO COTTURA DIVISIBILE, DUE AMPI TERRAZZI , 2 CAMERE DA LETTO, BAGNO, GARAGE AL PIANO INTERRATO. € 219.000 TRATT. ZONA RANDI: bilocale in buonissimo stato d’uso al terzo ed ultimo piano con ascensore composto da sala con cucinotto in nicchia, camera da letto, bagno, ampio terrazzo di 22 mq e ampia cantina al piano sottostrada. € 125.000.

ZONA GALLERY: Appartamento in piccola palazzina con ingresso indipendente completamente ristrutturato composto da ampia sala con cucina divisibile, due camere da letto, bagno, terrazzino, giardino, posto auto coperto e cantina. Parziamelte arredato. € 195.000 CLASSE: Appartamento in stabile di recente costruzione in piccolo contesto al primo ed ultimo piano composto da sala con zona cottura, camera matrimoniale, bagno, splendido terrazzo di 30 mq con camino, al livello superiore sottotetto con ulteriore camera da letto. € 150.000. tratt. BORGO NUOVO Appartamento ottimamente rifinito in stabile di recente costruzione, sito al piano secondo con ascensore. Composto da ingresso su sala con angolo cottura di mq 30 e ampio terrazzo sulla zona giorno. camera singola e camera matrimoniale con terrazzino, bagno. Piano interrato garage. € 190.000 SAN PANCRAZIO Villetta centrale cielo terra composta da sala con cucinotto separato 2 camere da letto,

2 bagni, giardino fronte e retro, posto auto e cantina. Ottimo capitolato, finiture personalizzabili € 145.000 MADONNA DELL'ALBERO Appartamento al primo ed ultimo piano con giardino e ingresso indipendente di nuova costruzione in pronta consegna composto da sala con zona cottura, due letto, bagno e terrazzo; al piano superiore soppalco terrazzo solarium e lavanderia. Garage e cantina. € 195.000. PONTE NUOVO Villetta cielo terra d’angolo in costruzione, classe A , composta al piano terra da giardino, loggia, sala, cucina abitabile, bagno, livello superiore 3 camere da letto, bagno, garage. Fotovoltaico, riscald. a pavimento, alto capitolato. € 340.000 NUOVA DARSENA bilocale al primo piano completamente arredato in perfetto stato d'uso composto da ampia sala con zona cottura, camera matrimoniale, bagno finestrato, splendido terrazzo vivibile di c.a mq 25, posto auto e cantina. € 140.000

www.caseravenna.com


ANNUNCI& OFFERTE

RAVENNA& DINTORNI | giovedì 30 giugno 2011

( altri 200 mq. circa) tel. pare come unica unità. tel. Euroimmobiliare Costru0544 212134 Info e foto in 0544 212134 Info e foto in zioni - Ravenna via Raspoagenzia agenzia ni 39 In elegante contesto, vicine al centro della nostra Case d’Autore - Ravenna A Case d’Autore - Marina di città in zona ottimamente ridosso delle vecchie mura Ravenna Marina Romea – servita, sono ancora dispodella città,splendida casa at- Punta Marina Selezione nibili 2 ville abbinate. tel. tualmente divisa in due uni- d’immobili di nuova conce- 0544 454645 Informazioni tà,un’abitazione ed un ufficio. zione con nuove tecnolo- in ufficio La casa è stata completa- gie, terrazzi abitabili affacmente ristrutturata nel 2003 ciati alla pineta ed al mare. Euroimmobiliare Costrucon grande gusto e attenzio- Disponibilità di apparta- zioni - Marina Romea viale ne alla funzionalità degli spa- menti al piano terra ed atti- delle Palme 64 Ancora diszi. L’abitazione ha un elegan- ci. tel. 0544 212134 Info e ponibile un prestigioso attite ingresso al piano rialzato, foto in agenzia co ampia metratura con sosoggiorno con camino e ballarium e due posti auto coCase d’Autore A 8 km da cone,cucina abit.,disimpeperti in proprietà in eleganRavenna Spendida casa gno zona notte armadiato, te contesto. tel. 0544 singola di 470 mq recentecamera matrim., bagno; pia454645 Info in ufficio mente e sapientemente rino mansardato con salottinostudio, 2 camere da letto, co- strutturata con materiali di Euroimmobiliare Costrumodo bagno; piano semin- pregio. La Villa gode di in- zioni - Marina di Ravenna, terrato lavanderia, stireria e dipendenza e di privacy viale Lungomare 53 e 83 cantina. L’ufficio posto al pia grazie al rigoglioso giardi- fronte mare Disponibili apno rialzato con ingresso in- no di 9000 mq. zona pisci- partamenti al piano terra dip. è di 85 mq. commerciali. na e relax. tel. 0544 212134 con giardino, attico con soIdeale sia da trasformare in Info e foto in agenzia su ap- larium, appartamenti con due abitazioni sia da accor- puntamento soppalco, tutti vista mare.

PULIZIA

Sgrassature e pulizie di fondo

Case d’Autore - Ravenna, Centro Storico Casa di 425 mq. comm.li da ristrutturare con corte interna. L’immobile di interesse documentale si sviluppa su due piani, piano terra e piano primo con la possibilità di ricavare una zona mansardata di circa 55mq. tel. 0544 212134 Info e foto in agenzia

Manutenzione giardini privati e pubblici Potature di alto fusto con macchinari specifici

334 3218031

PRONTO INTERVENTO • INTERVENTI D’EMERGENZA • PREVENTIVI GRATUITI Lido Adriano - via Tono Zancanaro, 74 - tel./fax

agenzia Case d’Autore - Campagna Ravennate 230 metriquadrati di Bioedilizia, prerogative che rendono questa casa eccezionalmente unica !!! Si sviluppa su 2 piani oltre ad una cantina nell’interrato che rende eccellente la conservazione del cibo e dei vini. Il piano terra si articola in soggiorno, cucina, e bagno confinanti con il garage doppio (riscaldato). Il piano primo invece è composto da 4 camere da letto dai 12 ai 20 mq. oltre ad uno studio e due bagni. Finiture: legno, climatizzazione, caldaia cond., allarme, bagno turco, idro, irrigazione aut, ecc… tel. 0544 212134 Info e foto in agenzia

zone verdi e silenziose, due-tre letto con taverna o mansarda e stupendi giardini privati. Codice: 544 Prezzi a partire da € 250.000,00 tel. 0544 215645 Informazioni in agenzia

Importante impresa edile settore industriale/manutenzioni

CERCA

per cantiere a Ravenna: • capo cantiere • assistente • contabile cantiere • escavatoristi

Studio Effe - Mezzano centro Vicino a tutti i servizi in zona molto tranquilla, VILLETTA D’ANGOLO di reScrivere a centissima costruzione co- personalecantiere@libero.it me nuova, composta da soggiorno, cucina abit., dispensa, 2 bagni, 3 letto, terrazzo, posto auto coperto. Travi in legno a vista, risc. a pavim. Possib. di ar- Domande Lavoro redamento. Codice ImmoSignora 53enne straniera, bile: 113 tel. 0544 502072 € seria, da tanti anni in Italia, 280.000,00 offresi per assistenza anziani, tanta esperienza ospedaliera e in cucina, Immobili commerciali, disponibilità 24 ore su 24. industriali e artigianali No perditempo. Tel. 347 2976239

Idea Casa - Zona via Rubicone Casa con 2 appartamenti e giardino. Piano terra: ampia zona servizi, lavanderia e doppio garage. Piano 1° e 2°: Appartamenti luminosi di ampia metratura composti da ampio atrio d’ingresso, soggiorno, cucina ab, 3 vani letto e ba- Studio Effe - Mezzano cengno. tel. 0544.36337 Info in tro a 10 km. da Ravenna, LOTTO EDIFICABILE in bellissimo contesto, totali 1.400 mq. ca. costituiti da 900 mq. edificabili + 500 Offerte/Domande mq. ca. di area verde davanti. Codice Immobile: Idea Casa - Ravenna zona 135 tel. 0544 502072 Infor- Darsena Vendesi muri nemazioni in agenzia gozio in ordine di 60 mq/ca. Studio Effe - Vic.ze Mezza- Oltre a soppalco di 30 no A 14 km da Ravenna, mq/ca. tel. 0544.36337 € (comune di Bagnacavallo) 95.000,00 Informazioni in in zona molto tranquilla, agenzia su appuntamento bella CASA COLONICA da ristrutturare, inserita nei sui Idea Casa - Marina di Ra2.500 mq. di giardino, prati- venna Cedesi spazio comcamente intatta nella sua merciale attività di Bar/Latcaratteristica originaria, teria di 50 mq/ca in ordine porticato, ampi servizi in- con ampia vetrina. tel. dip., ideale per più unità 0544.36337 € 55.000,00 abitative anche B&B. Tutte le utenze. Con la ristrutturazione, si ricava una solu- Terreni zione prestigiosa per chi ama la tranquillità della Offerte/Domande campagna senza rinunciare ai servizi. Codice Immo- Idea Casa - Zona via Ravebile: 162 tel. 0544 502072 gnana vendesi terreno ediInfo e foto in agenzia ficabile di 1500 mq circa. tel. 0544.36337 Info riserFincase - Ravenna e provate in agenzia su appun0544 493950 vincia Disponiamo di bellissime ville indipendenti, in tamento

E GIARDINAGGIO

Condomini Uffici privati e pubblici Lucidatura pavimenti (CRISTALLIZZAZIONI)

tel. 0544 454645 Informazioni in ufficio

LAVORO

39

Pizzaiolo cerca lavoro Tel. 338 9015882 Servizi vari 0544 61725

offresi

Tel.

ATTIVITÀ PROFESSIONALI Artigiani Idraulico esegue lavori di impianto e riparazioni termo-idrauliche. Preventivi gratuiti e max professionalità. 0544 576944 Tel. 349 7345671 Cantine, garage, soffitte e anche appartamenti sgombero + piccoli trasporti. Massima serietà Tel. 347 8336960 *

Libero le vostre cantine da Diplomata magistrale 43 libri,fumetti, dischi e cose anni, italiana,con esperien- vecchie, acquisto pagando za. Offresi come baby sitter bene. Tel. 349 2247702 e assistenza anziani. Tel. 334 3228031

Artisti musicisti spettacolo

Lavorante parrucchiere unisex con molta esperienza, cerca lavoro anche come responsabile o gestore negozio. Disponibile subito e ovunque. Tel. 328 4152536

D.j. vocalist, per la tua estate caliente musica a pi˘ non posso! massima professionalità anche con strumentazione propria offresi Tel. 340 7171418 *

Si eseguono lavori di LUCIDATURA PAVIMENTI IN MARMO, COTTO, E PARQUET Ristrutturazioni Professionalità e prezzi contenuti Preventivi gratuiti Tel. 348 1645464



Ravenna & Dintorni 447 - 30 06 2011