Issuu on Google+

6

••

SPECIALE PALIO

LA NAZIONE MARTEDÌ 11 AGOSTO 2009 .

Caccia ai nuovi big della piazza L’addestramento di domani all’alba sarà fondamentale

di PAOLO BROGI

Cavalli ammessi alle prove mattutine di addestramento di domani

— SIENA —

DESSO LA COSA si fa interessante. Mandati a casa tutti i cavalli con un minimo di esperienza, spedito Giordhan alle prove di domani mattina con la richiesta del serio impegno, ecco che qualcosa sta davvero per cambiare. Il gruppone dei nuovi, da cui vanno tolti quei soggetti che non hanno ancora l’età per correre il Palio, dovrà ‘partorire’ i protagonisti di questa carriera dell’Assunta e chissà anche dell’ancora lontano 2010. Siamo insomma a un radicale ricambio con spazi aperti fino a qualche giorno fa difficilmente immaginabili per i cosiddetti cavalli nuovi. Un po’ di numeri. Sono 66 i cavalli chiamati a sostenere le prove regolamentate di domani mattina, ma 21 di questi lo faranno solo in proiezione futura, non avendo ancora i cinque anni richiesti per correre sull’anello di tufo. Ciò significa che i capitani potranno scegliere tra 45 cavalli che sono comunque una bella base. Con questi presupposti le prove di domani mattina assumono un valore fondamentale. Dovrà essere valutata l’adattabilità dei soggetti alla piazza e ovviamente l’impegno sarà tenuto in enorme considerazione ai fini della scelta. Non è un lavoro facile quello che attende capitani e veterinari e stavolta come non mai è alto il rischio di vedere inseriti nel lotto dei dieci soggetti con problemi che possono successivamente ripercuotersi sul regolare svoglimento della carriera. L’ancora di salvataggio dei cavalli esperti stavolta non sarà disponibile e questo aumenta determinati rischi. Prima o poi comunque una cosa del genere doveva accadere, i tempi per un ricambio sono maturi e per alcuni soggetti

A

che magari da tempo fanno parte del protocollo, arriva forse l’occasione giusta per emergere. Non sarà uno scherzo nemmeno per i fantini adattare i cavalli alla pista nei canonici quattro giorni. Il fatto è che un barbero solo con le prove e quindi con il rumore e la gente esprime il suo vero essere. Accanto alle tante liete sorprese del passato (basta ricordare il primo Palio, o meglio ancora la prima prova di Berio nella Tartuca (agosto 2002) quando un improvviso scarto alla mossa costò quasi la caduta a Gigi Bruschelli, che quel Palio poi lo vinse ndr) ce ne sono di brutte. Gli addetti ai lavori lo sanno benissimo e lavoreranno in questa direzione.

LE CIFRE

66 CAVALLI alle prove mattutine

1 SOGGETTO ha già corso il Palio

6 BARBERI

direttamente alla Tratta

1 Bongo Bingo

Giancarlo Rossi

2 Cuore Nero

Antonio Costantino Buzzi 37 Lorione

36 Lo Specialista

Fabio Fioravanti Marcello Roti

3 Derriu Junior

Antonio Villella

38 Love Coutry

Michela Gori

4 Dovizya

Marcello Rosi

39 Lu Mutu di Gallura Niccolino Floris

5 Dworus

Giuliano Fanti

40 Lucifero Leon

Alessandro Chiti

6 Fast Like

Andrea Mari

41 Mafiosu

Marco Pasquetti

7 Far West

Raffaele Bei

42 Malspina

Stefano Trochei

8 Fiore de P.Ulpu Carlo Brocci

43 Mambo de Bonorva Luca Francesconi 44 Mar de Coralli

9 Flober

Luca Veneri

10 Freesby

Luca Francesconi 45 Mariano Primo Fabio Becatti

11 Froria

Federica Lucchetti 46 Marrocula

Sebastiano Cherchi

12 Gammede

Francesco Maria de Mauro 47 Masedu

Dario Colagè

13 Ganosu

Virginia Cannoni

Sergio Mattichi

14 Genoma

Francesco Passalacqua 49 Melchisedek

15 Giordhan

Michela Gori

50 Mentore de Aighenta Claudio Bartoletti

16 Giostreddu

Fabrizio Catocci

51 Mezus di Gallura Luigi Bruschelli

48 Matsonia

Luigi Migheli

Luca Francesconi

17 Giuliana Saura Luca Francesconi 52 Mignar

Massimo Columbu

18 Giunko

Alberto Ricceri

Giordano Mariotti 53 Milenna

19 Grido di Gallura Roberto Danesi

54 Minotauro

Lucrezia Giannelli

20 Guadalupe

55 Mississippi

Giuseppe Zedde

21 Guerriero Baio Marcello Roti

56 Mister Melon

Francesco Begani

22 Guschione

Simone Berni

57 Misteriosu

Nicola Sandroni

23 Gyant

Giacomo Muzzi

58 Moresu

Sebastiano Cherchi

24 Incantado

Riccardo Piras

59 Natia di Gallura Luca veneri

25 Indianos

Benedetta Gualtieri 60 Nilo

Franco Vittori

26 Isaia

Alberto Ricceri

Alessandro De Romanis

Lucia Toto

27 Italiana de Sedini Sonia Catania

61 Non per Caso

CAVALLI AMMESSI DIRETTAMENTE ALLA TRATTA

28 Iuba

Augusto Posta

29 Lamentosu

Massimo Martelli

30 Lampante

Alessandro Bandini

31 Lardò

Stefano Paccagnini 2 Già del Menhir

Massimo Coghe

32 Lazzarione

Alessandro Tozzi

3 Giove Deus

Nicola Sandroni

33 Legale

Silvia Bruni

4 Guess

Fabio Romanelli

34 Leo Lui

Marco Ghetty

5 Indira Bella

Fabio Fioravanti

35 Lillos

Luca Anselmi

6 Istriceddu

Serena Butteri

1 Fedora Saura

Augusto Posta

IL LOTTO — SIENA —

CHE FATE CAPITANI? Il disegno di questa carriera di mezzo agosto è stato all’improvviso sconvolto dalle decisioni dello staff veterinario. Cancellati tanti punti di riferimento ai quali sarebbe stato possibile sempre affidarsi. Ma facciamo chiarezza. Il progetto originale prevedeva un bel livellamento con l’esclusione delle ‘punte’. Fuori quindi Già del Menhir, da valutare la posizione di Fedora Saura e dentro i vari Elfo di Montalbo Giove Deus e Istriceddu con qualche significativo ripescaggio da Choci a Ilon o Iada. Invece Elfo si è fatto male alla previsita e gli ultimi tre qui sopra citati non hanno ottenuto l’idoneità. Ecco allora che solo sei soggetti hanno ottenuto l’ammissione diretta alla Tratta di giovedì mattina, mentre

tante, quasi un ritorno all’antico rispetto a quanto visto nelle ultime carriere. Anche strategicamente la cosa rappresenterà un problema, con i pochi Big magari assegnati a contrade ‘scomode’ e non raggiungibili dai fantini più quotati. Non resta che aspettare l’evolvesi degli eventi, ma la cosa certa è che il prossimo Palio dell’Assunta promette di essere il più interessante degli ultimi anni. Certamente i capitani dovranno rivedere qualcosa nelle lo scelte, questione delicata con otto avversarie sul tufo e un cavallo come Già del Menhir sulla carta destinato a scavare un bel solco di valore tra la fortunatissima contrada che lo avrà in sorte e la concorrenza. E’ proprio il caso di dirlo ancora: che fate capitani? Paolo Brogi

Gli esordienti saranno almeno tre Difficile escludere i migliori uno (Giordhan) dovrà passare per le prove regolamentate di domani mattina con il serio rischio di essere escluso. A questo punto si prospetta una carriera dove sicuramente ci saranno 3-4 cavalli nuovi, sempre che i capitani ripensino alla decisione di livellare il lotto. Altrimenti il rischio è davvero quello di avere tanti, troppi barberi al loro primo Palio con i problemi che questo di solito comporta: una soluzione che al momento sembra poco probabile. Tradotto ciò significa che gioco-forza dovranno essere presi quei big che probabilmente sbilanceranno il gruppo dei dieci. E’ chiaro che certi cavalli nella stalla rappresenteranno un vantaggio impor-


palio1