Page 1

SOLIDARIETà Il mondo visto da dentro DALL’IMMACOLATA ALL’EPIFANIA Mercatini, eventi e tradizioni delle feste Qcc stato nel 2013

dicembre 2013 copia gratuita

n.12 anno XI - Editore M&D FORMAZIONE - Stampa TIBER S.p.A. Brescia - Impaginazione WEB&GRAPHICA.it

GUIDA AI MENU DELLE FESTE

Auguri


2 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


Dal 1900

Maltagliati

DOMENICA POMERIGGIO SEMPRE APERTI La sposa, lo sposo, gli invitati... e taglie comode!

via Provinciale Lucchese 296 UZZANO (Pistoia) telefono 0572.451098 www.maltagliatisposi.it 3 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


Editoriale del Direttore

SOMMARIO

Un articolo al mese: la solidarietà è nella Costituzione

News e approfondimenti 6 Free flash notizie in libertà dal mondo

Di Simone Ballocci – Dir.

In questo numero al quale abbiamo assegnato un impegno e una importanza particolari uno degli spazi a cui più tengo, ovvero il viaggio nella Costituzione, torna dove era stato nella sua prima comparsa, ovvero qui: nel mio editoriale. E lo fa con un articolo veramente sorprendente. Si tratta dell’articolo 2, che recita: “La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l’adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale”. Nella sua prima parte questo articolo, in completa discontinuità con l’esperienza fascista, afferma che i “diritti inviolabili” dell’uomo sono “riconosciuti” dalla Repubblica, ovvero: esistono prima della Repubblica stessa, quindi i cittadini formano lo Stato, e non viceversa. Non solo: l’intelligenza dei Padri costituenti permise loro di trovare questa formula completamente inclusiva: i “diritti inviolabili”, infatti, non sono definiti, quindi, possono evolvere, modificarsi, includerne di nuovi che, nel 1948, potevano non essere nemmeno immaginati, pensiamo alla privacy, o all’accesso alla rete. Ma è la seconda parte di questo articolo che me ne ha fatto innamorare: la Repubblica, che viene dopo i cittadini e da essi è costituita, “richiede”, ovvero necessita, abbisogna, ma anche, quasi, pretende, che i cittadini eseguano i propri doveri inderogabili di solidarietà. Oltre che a legare indissolubilmente i diritti con i doveri, spiegando in poche parole il gigantesco concetto del rapporto tra il cittadino e il suo Stato, questo articolo spiega ai cittadini che, per esistere, lo Stato necessita di un legame tra di essi fondato e dettato dalla solidarietà. Non hanno scritto opportunismo, convivenza, nemmeno libertà: hanno scelto “solidarietà” per definire i doveri che i cittadini hanno gli uni verso gli altri, e tutti verso lo Stato che da essi è costituito e che essi lega e coinvolge. È la solidarietà a farci cittadini, quindi. Cittadini di uno Stato che sarebbe bello abitare.

8 Good Flash l’aria fresca delle buone notizie 10, 12 e 14 Free flash local e le “in diretta da” la Regione, Firenze e Pistoia 16 No Flash 18 l’almanacco di quello che c’è 20 Approfondimento di copertina – Il padule è una miniera d’oro? 152 Notizie sportive Speciali 24 Speciale Neve 34 Pane ed Olio Eventi 48 Il nostro vanto, il nostro perché: il bouquet d’eventi 107 Teatri 114 Le Mostre 115 Gli eventi da mangiare 152 Lo sport da vedere (e praticare) qui da noi 161 Mercatini e dintorni Amo il mio territorio 74 Uno per tutti, Incontro personale con la Valdinievole 76 Alla ricerca dell’orgoglio Tecnologia | e società 78 Rubrica di futuro Ambiente | e responsabilità 80 Aziende e notizie per il nostro avvenire Motori | e guida 84 Articoli sulle novità in movimento

Monsummano Terme

Editoriale dell’editore

88 Comune di Buggiano

Dicembre, il mese della luce

I Ristoranti | di Quello che c’è 91 I migliori ristoranti in mostra per voi Il cibo dell’anima | rubrica d’arte 103 Uno spazio d’arte sempre più grande Sapori | e tradizioni 115 Attività, notizie, feste e sagre buone da mangiare Salute | e professionalità 122 Tanti professionisti ci spiegano il nostro corpo Famiglia | e impegno 130 La rubrica sulla famiglia 132 Gli animali, e l’affetto! Gli uomini del fare 136 Idee e aiuti per la casa Spazio aziende 139 Lo spazio di Unimpresa Scuola | e formazione 142 la rubrica sull’imparare vivendo Il lavoro che c’è 144 Per cercare e trovare, c’è quello che c’è! Tutto a portata di mano 147 Numeri, informazioni, dati: una pagina da strappare e mettere nel portafoglio Il Fashion | e il benessere 150 Lo spazio per le idee del fashion Lo Sport 152 Lo sport senza se e senza ma Novità | Rompiamoci la testa 160 I Passatempi | interessanti

L’occasione – Un amico comune i mercati in Comune 161 Le Fiere e le 486 || QUELLO dicembre 2013 Feste-Mercato Comune CHE di C’È

Di Guido Barlocco

Dicembre potremo definirlo il mese della luce, perché in effetti se io lo dovessi rappresentare disegnerei un fascio di luce in una notte stellata, in una gelida notte stellata, come le notti di questo inizio dicembre, particolarmente fredde, con il termometro che qui in pianura è intorno allo zero e scende abbondantemente sotto lo zero nella nostra montagna, già ora imbiancata con circa 50/80 cm di neve fresca. Ma dicembre resta sempre un mese speciale, dove l’atmosfera che si respira è diversa dagli altri, dove forse le stelle che si vedono in cielo rappresentano i desideri degli uomini: ogni stella potrebbe essere forse un desiderio che vorremmo proporre al Dio che nasce e che vorremo sperare che si realizzi. Dicembre, infatti, è anche il mese della speranza: forse anche in questo preciso momento ancora tanti uomini stanno sperando, stanno sperando che la luce del Natale li possa abbagliare, li possa in qualche modo incoraggiare, li possa aiutare a capire come poter fare a vivere oggi, senza far male al prossimo, senza ferire il prossimo, senza offenderlo; a vivere senza egoismo, il male più grande della nostra società. Il male più grande dell’uomo. Anche io sono tra i tanti che sperano sempre, tra i tanti ottimisti che hanno sempre un bicchiere mezzo pieno, e cercano ogni giorno di riempirlo. Credo sia importante pensare a come riempirlo, pensare di scrivere la nostra letterina a Babbo Natale senza chiedergli per il momento un biglietto per l’Australia senza ritorno. Il mensile che vi diamo questo mese è fatto da 180 pagine di cielo stellato… ogni stella è una speranza che abbiamo cercato di descrivervi per portavi un po’ di serenità, perché Natale possa rappresentare sempre ed in ogni caso una luce che illumina il nostro cuore. Buon Natale e Buon 2014.

La Frase del mese:

“Abbassarsi non deve avere necessariamente un’accezione negativa; potrebbe essere l’attimo di spinta prima di un gran salto”. Fabio Marinaro


Dal 1946

APERTO TUTTI I GIORNI (non festivi) dalle 9,00 alle 12,30 e dalle 16,00 alle 19,30 CHIUSO IL LUNEDI’ MATTINA BUFALCIOFFI via Rio Vecchio, 456 CINTOLESE Monsummano Terme (Pistoia) telefono 0572.62595 info@bufalcioffi.it www.bufalcioffi.it


FREE FLASH || notizie dal mondo

Se sul menu c’è il conteggio delle calorie mangi meglio

di Joselia Pisano DREXEL (USA) - Un taglio alle calorie e piatti più salutari: ecco il risultato di una ricerca pubblicata sull’American journal of preventive medicine e condotta alla Drexel university school of public health sugli studi dei risultati ottenuti da quei ristoranti che offrono agli avventori menu riportanti il calcolo delle calorie

e l’elenco nutrizionale degli ingredienti di ogni piatto. Il risultato? Dalle 155 alle 400 calorie in meno e piatti più salutari per tutti. Andare al ristorante, infatti, si trasforma spesso nell’assunzione, in un unico pasto, dell’intero fabbisogno calorico della giornata: si accumulano, in media, circa 1800 calorie con un solo pasto, contro un fabbisogno giornaliero di 2000. Dallo studio risulta che l’80 % dei clienti legge i conteggi sui menu e il 26 % li utilizza per ordinare. Chi li usa arriva a consumare anche 400 calorie in meno, 370 milligrammi di sale in meno e 10 grammi di grassi saturi in meno.

Yemen: Giulietta saudita in un’aula di tribunale

di Simone Ballocci SANAA (Yemen) – Il mondo, a volte, viaggia su binari strani. E su quei binari può accadere di incontrare una Giulietta e il suo Romeo anche nel 2013, nel Terzo Millennio, in uno dei luoghi più contraddittori del pianeta: la penisola arabica, che si specchia nella tracotante ricchezza dei suoi grattacieli mentre ancora racconta storie da mille e una notte. Così si legge la storia di Houda al-Niran, una ragazza saudita di ventidue anni che ha avuto la fortuna, e la sventura, di incontrare Arafat Mohamed Tahar. La fortuna è che, secondo Houda, Arafat è l’uomo della sua vita (visto che lo vuole sposare); la sventura è che lui è yemenita, una condizione inaccettabile per la famiglia di lei. Houda non si è persa d’animo e, come una Giulietta del ventunesimo secolo, è scappata di casa, ed è andata a Sanaa, in Yemen, dal suo Romeo, per convolare a giuste, volute nozze. Solo che, come nella fantasia rinascimentale di Shakespeare, le famiglie si mettono in mezzo, e una storia d’amore come altri milioni nel mondo finisce in tribunale:

lo Yemen, infatti, deve decidere se espellere o no Houda. Se dovessero decidere di separarli, speriamo che questi due ragazzi non si rechino a Mantova a caccia di pozioni suicide, ma che semplicemente trovino un posto dove essere banalmente felici insieme. Noi glielo auguriamo di cuore.

Una pantera asiatica fa impazzire gli storici della Natura

di Andrea Marchetti TIBET - Le tigri e i leoni verrebbero dall’Asia e non dall’Africa: è stato rinvenuto in Tibet, sull’Himalaya, il teschio fossile del più antico grande felino fino a ora conosciuto, una pantera preistorica (Panthera blytheae) da cui deriverebbero le tigri, i leoni, i leopardi e i ghepardi che oggi conosciamo. L’animale avrebbe vissuto nelle regioni dell’Himalaya, in un periodo compreso tra i 4 e i 6 milioni di anni fa. Secondo gli esperti, le sue dimensioni sarebbero state inferiori rispetto a quelle dell’attuale leopardo delle nevi ma, osservando teschio e dentatura, è ipotizzabile che cacciasse proprio come il leopardo delle nevi. Il fossile è stato descritto nei dettagli all’interno dell’articolo “Himalayan fossils of the oldest known pantherine establish ancient origin of big cats” pubblicato sulla rivista Proceedings of the Royal Society Biological Sciences. Fino ad oggi, il fossile di felino più antico risaliva a 3,6 milioni di anni fa ed era stato trovato in Tanzania.

Via Circonvallazione 84/86 51011 BORGO A BUGGIANO (PT)

www.newenergytoscana.it 6 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


Moda

uomo donna bambino cerimonia

taglie coMode intiMo 1000 mq di moda Via Pesciatina 562 Bis Loc.Zone, Capannori, Lucca www.guidomencari.it T. 0583 928073

APERTO DOMENICA 8 -15 - 22 dicembre 9.00-13.00 e10-17 15.30-19.30 DomeniCa noVemBre

DOMENICA 29 DICEMBRE POMERIGGIO APERTO pomeriggio aperTo dalle 15.30 alle 19.30


LOCAL FLASH || notizie dal nostro territorio

Pescia ha un nuovo cuore: nasce l’associazione “Piazza Mazzini” Pubblichiamo con evidente entusiasmo e sicuro appoggio l’agile comunicato che ci ha inviato in redazione la nascitura associazione “Piazza Mazzini” di Pescia, un altro esempio di come la partecipazione e l’associazionismo spontaneo tra cittadini possa essere l’occasione per affermare con forza quanto andiamo dicendo da tempo: abitiamo luoghi bellissimi che meritano più di quello che hanno. Luoghi come Piazza Mazzini, a Pescia, e come altre cinque, dieci, cento piazze in Valdinievole. Bravi!

storico della città, che vede nella piazza il suo fulcro vitale. L’Associazione – senza fini di lucro, apolitica, apartitica e aconfessionale – ha avuto origine da un’esigenza spontanea comune alle varie anime che la compongono: commercianti, residenti, intellettuali e professionisti si sono riuniti per

migliorare la vivibilità del centro di Pescia, promuovendone lo sviluppo economico, culturale e turistico, grazie ad un ricco programma di manifestazioni ed eventi di grande richiamo. L’obiettivo dell’Associazione Piazza Mazzini è quello di stimolare la rinascita della nostra amata città, valorizzando il patrimonio locale e contrastando il degrado urbano, in collaborazione e accordo con le Istituzioni e le altre Associazioni già operanti sul territorio. Vi aspettiamo numerosi per festeggiare insieme l’8 dicembre nella splendida cornice di Piazza Mazzini! Per maggiori informazioni, scrivete a info@piazzamazzinipescia.it

Da tempo era nell’aria ed ora è una realtà: è nata l’Associazione Piazza Mazzini. Il panorama socio-culturale di Pescia si arricchisce così di nuove energie, tese a dare lustro al centro

In diretta da LA REGIONE

A cura di Andrea Marchetti Regione e GSe per l’efficienza energetica La Regione Toscana e il Gestore dei Servizi Energetici (GSE) hanno sottoscritto il 18 Novembre una convenzione per favorire l’efficienza energetica, lo sviluppo di sistemi di monitoraggio e la diffusione delle energie rinnovabili nonché lo sviluppo della filiera produttiva nella green economy. Codice rosa: dedicato alle fasce deboli della popolazione La Regione Toscana ha fatto sapere che dal 1° Gennaio 2014 in tutte le Asl della Toscana sarà attivo il Codice Rosa, un percorso di accoglienza, con ambulatori dedicati presso il pronto soccorso, per chi ha subito violenza o maltrattamenti. Nel periodo Gennaio Settembre 2013 sono stati 2259 i casi di violenza e maltrattamenti accertati. 

FIRENZE

A cura di Joselia Pisano Un sms solidale a favore delle donne e bambine rifugiate. Il Comune di Firenze aderisce alla seconda edizione di “Routine is fantastic”, la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) che quest’anno ha l’obiettivo di portare un sostegno concreto a 20 milioni di milioni di donne e bambine (rifugiate, apolidi, rimpatriate) che nel mondo rappresentano la parte più debole di popolazioni colpite da guerre o calamità naturali. A testimonianza di questo impegno, dal balcone di Palazzo Vecchio, è stato esposto lo stendardo dedicato alla campagna. Tutti possono dare il proprio contributo per sostenere la campagna dell’UNCHR, inviando entro il 5 dicembre un sms solidale al 45507. 8 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

PISTOIA

A cura di Simone Ballocci Una casa solidale per bimbi e mamme ad Agliana Sabato 23 novembre è stato un giorno speciale ad Agliana: ha aperto, infatti, la casa “Ivana Bardi”, una piccola struttura dotata di tre camere, due bagni e uno spazio in comune che la comunità parrocchiale aglianese ha fortemente voluto e realizzato per venire incontro alle esigenze, sempre più diffuse, di mamme in difficoltà con i loro bimbi. “Vogliate bene a questa casa” ha detto prima di benedirla il Vescovo di Pistoia, Mansueto Bianchi. La struttura, realizzata anche grazie al contributo della Caripit, si aggiunge al già ricco impegno sociale della parrocchia di Agliana, da sempre in prima linea negli interventi che si fanno di settimana in settimana più urgenti anche nelle nostre realtà.


9 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

Giocare troppo può causare dipendenza patologica. Informati sulle percentuali, probabilità di vincita e sul regolamento del gioco sul sito www.aams.gov.it


LOCAL FLASH || notizie dal nostro territorio

La Bottega del Caffè: è bello “assaggiare” un locale così

Tanta gente all’inaugurazione della nuova Bottega del Caffè di Monsummano Terme che apre nella stessa piazza dov’era la sede storica, ovvero la Piazza del Popolo, a due passi dalla Basilica, in pieno centro a Monsummano. Cristiano e Letizia il 9 novembre assieme al primo cittadino Rinaldo Vanni, hanno tagliato il nastro a questa elegante caffetteria, un locale dove nell’ampia e deliziosa sala interna, oltre a poter degustare una buona cioccolata calda o un buon vino, anche nella pausa pranzo si possono trovare, sapientemente pensati e voluti, gustosi primi piatti, affettati, e sfiziosi panini. Un locale veramente ben pensato e ben fatto, grazie anche all’arredamento curato dal mobilificio dei fratelli Goti, anch’esso di Monsummano, che si è distinto per la cura e la professionalità, come pure ai begli affreschi eseguiti dalla pittrice Romina Orsi. Insomma:

un luogo di quelli come piacciono a noi di “Quello che c’è”, che dimostrano il coraggio e la determinazione di persone che vogliono fare le cose per bene, che vogliono offrirci una colazione sontuosa, o anche un assaggio di buon vino accompagnato, dalle 19, da un ricco buffet, con impegno, devozione ed eleganza. Bravi Cristiano e Letizia, allora: a voi gli auguri di tutta la redazione di “Quello Che C’è”.

Ponte Buggianese, eletto il nuovo presidente del Consiglio dei ragazzi

di Carlo Alberto Pazienza Si chiama Cecilia Fabbri, è una giovanissima studentessa ed è il nuovo presidente del Consiglio dei ragazzi del comune di Ponte Buggianese. Giunto al decimo anno dalla sua fondazione, questo organo è un importante strumento di dialogo attraverso il quale i ragazzi possono esprimere le loro opinioni, confrontare le loro idee, discutere liberamente

nel rispetto delle regole, farsi portavoce dei loro bisogno e dei loro progetti nei confronti dell’Amministrazione Comunale. Il progetto vede ovviamente coinvolti il corpo docente dell’Istituto Comprensivo Don Lorenzo Milani, rappresentato dalla professoressa Letizia Toscano, e la fondamentale partecipazione del Dirigente Scolastico Lorenza Lorenzini.

In diretta da LA REGIONE

A cura di Andrea Marchetti Nasce in Toscana una banca della terra La Regione Toscana fa da apripista in Italia e vara la Banca della Terra: un censimento dei terreni abbandonati, da prendere in gestione e affittare, a canoni agevolati, ad agricoltori senza terra da coltivare. L’idea è creare lavoro e incrementare i livelli di sicurezza idraulica e idrogeologica del territorio. Albergo diffuso anche in Toscana Il Consiglio Regionale ha approvato le legge che istituisce anche in Toscana il cosiddetto “albergo diffuso” per intercettare  i flussi turistici che si muovono fuori dai circuiti tradizionalmente più battuti e contribuire a far conoscere la bellezza dei nostri piccoli centri storici e dei borghi naturali nel rispetto dell’ambiente e delle identità locali. 

FIRENZE

A cura di Joselia Pisano Aeroporto, la compagnia Vueling investe su Firenze. Vueling, la compagnia aerea del gruppo IAG, incrementa ulteriormente l’offerta di voli a disposizione dei passeggeri in partenza da Firenze e conferma l’aeroporto come base strategica per il mercato italiano: alle sei rotte già operative e che saranno potenziate (Barcellona, Copenaghen, Londra, Madrid, Parigi e Berlino) e alla prima rotta domestica, Firenze-Catania, si aggiungono sei nuovi collegamenti in Italia e in Europa, a partire dalla stagione estiva 2014 ovvero Bari, Palermo, Ibiza, Mikonos, Santorini e Cagliari. L’offerta totale di Vueling sarà quindi di 13 collegamenti diretti e un totale di 604.200 posti per l’estate 2014, registrando un incremento del 103% rispetto alla scorsa estate.

10 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

PISTOIA

A cura di Simone Ballocci L’Abetone parte in anticipo e fa il boom L’ultimo weekend di novembre è stato anche il primo completamente innevato per l’Abetone. Gli operatori del settore hanno deciso una preapertura impegnativa (due settimane prima del previsto con quasi tutti gli impianti in funzione) ma che, grazie all’abbondante copertura nevosa e ad un tempo atmosferico che ha retto per tutto il weekend, ha dato loro ragione: sabato 23 e domenica 24 novembre, infatti, si sono registrati più di 10mila passaggi sugli impianti nostrani, facendo presagire una stagione, finalmente, positiva. Incrociano le dita tutti sulle nostre montagne, e noi lo facciamo molto volentieri con loro.


viale IV Novembre 57/59 - Montecatini Terme - tel. 0572.79262 - www.boutiquesusy.com


LOCAL FLASH || notizie dal nostro territorio

Montecatini: elenco di alberghi pronti ad accogliere gli sfrattati

di Simone Ballocci Il Comune di Montecatini ha pubblicato lo scorso 5 novembre un avviso sul proprio sito nel quale comunica la formazione di un “Elenco aperto di strutture ricettive alberghiere, extralberghiere e agriturismo” da utilizzare in caso di emergenze abitative. In pratica tutte le strutture interessate possono fare domanda per inserirsi in questo elenco aperto (ovvero, ad iscrizione volontaria), uno strumento voluto dall’amministrazione cittadina per – come si legge nelle premesse dell’avviso pubblico – “promuovere interventi urgenti per eliminare o

VERSILIA

Pietrasanta, le clienti sono modelle per un giorno Originale iniziativa della proprietaria di un noto salone di bellezza di Pietrasanta: per “gratificare le proprie clienti”, infatti, la commerciante, aiutata da molti altri “colleghi” del centro commerciale naturale “Rosso” di Ponterosso, ha organizzato una vera e propria sfilata, un evento di bellezza femminile durante il quale le sue clienti più assidue sono state invitate a diventare “modelle per un giorno”. Truccate e dotate di acconciature all’avanguardia, le quasi venti giovani affezionate del salone hanno sfilato di fronte ad un folto pubblico, dando vita ad un vero e proprio evento di bellezza autoprodotto e auto voluto, incontrando i favori di tutti i molti comuni cittadini che si sono ritrovati a contorno dell’evento.

ridurre situazioni di grave disagio abitativo di persone che momentaneamente si trovano senza fissa dimora o sfrattati”. In pratica si tratta di un elenco “di operatori disponibili e idonei che hanno i requisiti previsti dalla normativa vigente in materia, a cui rivolgersi per fronteggiare situazioni di emergenza abitativa, che si possono verificare nell’ambito territoriale del Comune”. All’atto pratico, si prevede che succeda questo: l’Assistente sociale del Comune ravvede una situazione di criticità; decide di attivare una forma di aiuto sociale alle persone in difficoltà e, quindi, attinge dall’elenco per trovare una sistemazione. Il tutto in caso di emergenza abitativa. Il pagamento della prestazione sociale, di cui sarà ovviamente il Comune a farsi carico, avverrà – come si legge nell’avviso – “a trenta giorni dalla ricezione della relativa fattura”. Insomma: sarà uno strumento sociale agile e veloce. Con il quale la città cerca di includere, attraverso quanto di meglio ha da offrire (la propria struttura alberghiera) cittadini in difficoltà.

e impresi. Per sollevare alcune aziende dalle spese imposte dalla Tares, l’amministrazione del sindaco Antonio Pappalardo ha da poco approvato un regolamento che esclude dalla ingente tassa una nutrita fetta di attività della zona. La legge prevede infatti che le aree delle attività artigianali e industriali dove si svolgono processi produttivi vengano totalmente escluse dall’applicazione della Tares, e il Comune ha deciso di applicare questo regolamento accettato da poche altre amministrazioni in tutta la Toscana. Per ottenere l’esenzione vanno però dichiarati determinati requisiti, ad esempio dimostrare di aver smaltito correttamente e con propri oneri i rifiuti considerati non assimilabili agli urbani, utilizzando canali diversi dal circuito di raccolta e smaltimento del servizio pubblico.

Larciano, la Tares fa un po’ meno paura di Carlo Alberto Pazienza Il Comune di Larciano si conferma ancora una volta amico di cittadini

In diretta da VALDERA

A Pontedera il 118 è pericoloso C’è un’intera comunità locale in subbuglio a Pontedera per il proprio 118. La stazione d’emergenza sanitaria, infatti, è ubicata in un luogo non consono, essendo di istanza in un edificio classificato a rischio sismico. Cadono un po’ nel vuoto, di conseguenza, le rassicurazioni del direttore dell’ASL 5, Rocco Damone, che ha confermato un costante contatto con il presidente della Regione, Rossi, per il finanziamento del potenziamento della struttura ospedaliera di Pontedera ma che, al contempo, ha confermato i problemi inerenti il 118: “Il nostro 118 ha tutte le carte in regola dal punto di vista organizzativo e professionale – ha detto Damone – ma non vi sono le condizioni strutturali per essere conforme”.

12 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

LUCCA

Lucca vende l’autostrada L’amministrazione provinciale di Lucca ci riprova: dopo la prima asta andata mestamente deserta lo scorso 26 ottobre, la giunta guidata dal presidente Baccelli ha dato infatti il via libera alla procedura d’incanto di poco meno del 50% delle azioni di Salt, ovvero, dell’Autostrada, in mano a palazzo Ducale. La base d’asta è rimasta quella del tentativo di fine ottobre: 7 milioni e mezzo di euro. La vendita delle azioni, dicono dalla Provincia, è considerata necessaria per reperire fondi freschi ed abbattere, al contempo, gli interessi sui mutui, dotando palazzo Ducale dei soldi necessari per pagare senza affanni i propri fornitori.


Corso Roma 105/c MONTECATINI telefono 0572.900.000

c l i c c a s u w w w. ga l l e r y s h o p . i t

NOVITA’ All’interno del negozio trovi l’angolo “La Fabbrica dei Pacchetti Regalo” Porta un oggetto, scegli la carta, il nastro, la ceralacca e noi lo confezioniamo per te!

clicca su www.severi.it 13 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


LOCAL FLASH || notizie dal nostro territorio

E se il panforte cade, tiro nullo!

Uno “sport” molto particolare si gioca a Terricciola

di Andrea Marchetti Anche la troupe Rai di “Linea Verde” si è interessata a loro la scorsa estate quando,

su invito del sindaco Antonietta Fais, ha visitato Terricciola, in provincia di Pisa: 5 “tiratori di panforte” della frazione di Soiana, infatti, furono chiamati per un torneo dimostrativo di tiro del panforte. Un gioco che, in passato, si svolgeva nel periodo natalizio nelle case dei contadini, tra gruppi di amici riuniti “a veglia”, ma anche nei bar e nei circoli di paese della provincia di Pisa, almeno fino agli anni ’60. << A Palaia si è sempre giocato al tiro del panforte>>-dice Mauro Magozzi, presidente della Associazione Provinciale Tiro del Panforte- <<Quando arrivava il Natale, nei bar e nei circoli si usava giocarsi un panforte a carte, a

principale è l’aggregazione: si tira da 5 metri, le donne da 4 e mezzo, e si gioca in due manche, ciascuna di 6 tiri. Possono tirare tutti. I migliori cinque tiri di ogni squadra vengono presi in considerazione per stilare la classifica. Il panforte va lanciato su un tavolo quadrato, con il lato di 75 centimetri. Ma non vince chi tira al centro, bensì chi posiziona il panforte più vicino ai bordi del tavolo, senza tuttavia farlo cadere, altrimenti il tiro è nullo. Il campionato si svolge da Ottobre a Dicembre. Durante il pranzo sociale annuale, quest’anno il 19 Gennaio al circolo Arci de Il Romito di Pontedera, premiamo le squadre i singoli migliori.>>

primiera: il vincitore si aggiudicava il panforte, acquistato con i soldi di tutti. Ma, meglio ancora, si giocava al tiro al panforte perché c’era più partecipazione e la gara coinvolgeva tutti, anche chi non era interessato alle carte. Chi vinceva poteva portare via il panforte ma, di solito, lo divideva con tutti.>> << Dal 2006 >>- continua Magozzi- << Abbiamo dato vita a un torneo a 3 squadre. Negli anni seguenti il numero

Pieve a Nievole: arriva Campagna Amica, nuovo mercato a chilometri zero

delle squadre è aumentato fino a 9. Nel 2011 abbiamo creato l’associazione. Ora siamo 140 soci. Abbiamo messo un po’ di sana competizione ma la componente

di Carlo Alberto Pazienza Dopo Quarrata, Monsummano e Pescia anche Pieve a Nievole è diventata sede del mercato a chilometri zero Campagna Amica, iniziativa promossa da Coldiretti e coordinata dall’Associazione Agrimercato di Pistoia. Tutti mercoledì dalle 8 alle 12 nel parcheggio Nievolina di via Roma ortofrutta di stagione, olio, vino e tanti altri prodotti della terra venduti a filiera corta dalle aziende agricole locali. Per i consumatori a disposizione anche il banco-frigo con salumi e carne suina a Km0, proveniente dall’allevamento che dista soli 7 chilometri dal mercato di Pieve a Nievole. All’inaugurazione di mercoledì 6 novembre scorso presenti l’assessore alle attività produttive del comune di Pieve a Nievole Luigi Gallazzi, il direttore di Coldiretti Pistoia Vincenzo Tropiano, e il presidente della Cooperativa Agrimercato Fabio Bizzarri.

14 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


NO FLASH || notizie per fermarsi, e ragionare

L’istituto penitenziario pistoiese è il più sovraffollato in percentuale, della Toscana.

Ci sarebbe uno spazio alternativo che svincolerebbe fino a 20 detenuti, a costo quasi zero e incoraggiato dal Ministero. Ma l’autorizzazione, dopo più di un anno, non è ancora arrivata Un anno per un’autorizzazione svuotacarcere Pistoia aspetta ancora il ministero per i semiliberi: Sammartino scrive alla Cancellieri

Pubblichiamo di seguito una lettera che il Garante della libertà personale del Comune di Pistoia, Antonio Sammartino, ha scritto ad inizio novembre al Ministro della Giustizia, Cancellieri, su un ritardo spaventoso di “decisione” da parte del Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria nell’autorizzare un diverso modo di scontare la propria pena per alcuni carcerati pistoiesi, provvedimento che contribuirebbe a lenire le sofferenze di detenuti tenuti in un isti-

tuto sovraffollato. La Cancellieri, forse troppo impegnata in “altri” problemi, al 24 novembre non aveva ancora fatto pervenire alcuna risposta. ■

Oggetto: Richiesta di un Suo intervento per il progetto relativo alla dislocazione esterna dei detenuti semiliberi del Carcere di Pistoia

Spett.le Ministro,

mi chiamo Antonio Sammartino e sono il Garante dei diritti delle persone private della libertà personale del Comune di Pistoia. Come saprà, o potrà immaginare, anche la Casa Circondariale di Pistoia, come gli altri Istituti Penitenziari italiani, vive in maniera accentuata la problematica del sovraffollamento. Gli sforzi, che comunque vanno riconosciuti, da parte del nuovo Provveditore Regionale e del Direttore della Casa Circondariale, hanno parzialmente migliorato la situazione rispetto a qualche mese fa, che comunque ad oggi rimane preoccupante: circa 120 detenuti su una capienza regolamentare di 64 persone, con celle di 7mq dove sono ristrette per gran parte della giornata tre persone. […] Le scrivo chiedendole, se lo riterrà opportuno, un suo intervento. Più di un anno fa, a fronte della grave situazione dell’Istituto Penitenziario pistoiese (in percentuale il più sovraffollato della Toscana), insieme al Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Pistoia, Dr. Giuseppe Alibrandi, ci adoperammo per la ricerca sul territorio di un ambiente esterno al carcere da adibire come sezione distaccata dei detenuti semiliberi. Quest’ultimi sono quei detenuti ammessi alle misure alternative alla pena detentiva, che durante la giornata svolgono attività lavorativa all’esterno e la sera rientrano in carcere. Attualmente a Pistoia sono circa 12 persone, ma potrebbero arrivare fino ad un numero massimo di 20 unità. […] Dopo vari incontri raccogliemmo la disponibilità per destinare la sezione distaccata dei semiliberi, presso la strut-

tura del Convento dei Frati Cappuccini di Pistoia sito in Via degli Armeni (a pochi metri di distanza dal carcere), che i Frati stessi, considerata la natura della richiesta, hanno deciso di concedere a titolo gratuito. A seguito dell’approvazione da parte di tutti gli attori istituzionali coinvolti, rappresentati dalla Direzione del Casa Circondariale di Pistoia e il Provveditorato regionale dell’Amministrazione penitenziaria (P.R.A.P), e conseguentemente al sopralluogo dei tecnici del Provveditorato presso l’ambiente del Convento, è stato stilato un progetto esecutivo per la realizzazione di alcuni lavori di modifica all’attuale percorso d’ingresso ai locali. Per il finanziamento dei lavori è stata trovata la disponibilità economica da parte della Fondazione CARIPT. Come sostegno a questo progetto è arrivata da circa un anno una nota di approvazione da parte del Ministero di Giustizia. Ad oggi, inspiegabilmente, nonostante i ripetuti solleciti da parte della Direzione del Carcere di Pistoia, del Tribunale di Sorveglianza di Firenze e del PRAP della Toscana, il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, che fa capo al Ministero della Giustizia, non ha ancora inviato l’ autorizzazione per l’inizio dei lavori. Mi sembra a questo punto un ritardo colpevole tenendo presente la grave situazione del carcere di Pistoia e dei detenuti ivi reclusi, considerando anche il fatto che oltretutto la realizzazione dei lavori sarebbe per l’Amministrazione Penitenziaria a costo zero. Certo di una sua attenzione e confidando in un suo intervento la ringrazio anticipatamente. Cordiali saluti

Dr. Antonio Sammartino

Garante dei diritti delle persone private della libertà personale Comune di Pistoia

Pagamenti accettati carte di credito e

DOMENICA SEMPRE APERTO

Stivali e decollete a partire da soli

20 euro

16 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

via Largo G. La Pira, 12 TRAVERSAGNA MASSA E COZZILE (Pistoia) telefono 0572.767503


° ed ultimo mese Dicembre è il 12 giorni. 31 a dell’anno e cont del calendario ro e es m o Era il decim n co a av izi in e ch me), mano (da cui il no sesso avviene il pa In . zo ar  m di e es il m tra e ch no all’inverno, saggio dall’autun o izi st ol il s n incide co dizionalmente co dicembre). In que22 o 1 (2 o  d’invern iunge la sua masgg sto giorno il sole ra negativa rispetto sima declinazione ll’edeterminando ne all’asse terrestre, ore in m di to en mom misfero boreale il a ue ce e di conseg nz esposizione alla lu dell’anno. la notte più lunga BERE IL BICCHIERE DELLA STAFFA In gergo comune significa farsi l’ultimo bicchiere prima di salutare gli amici. L’espressione risale all’800, quando i signori che si recavano nelle locande bevevano l’ultimo bicchiere con già un piede nella staffa, pronti per montare a cavallo e andare via. Pare sia usanza tipicamente toscana, secondo la quale il padrone di casa era solito accompagnare il proprio ospite fuori, fino al cavallo, con un bicchiere di vino in mano che prima di partire si beveva insieme, praticamente con un piede nella staffa. Da qui il detto: “non metterti in cammino se la bocca non sa di vino !”

1 Dicembre 1988 Giornata mondiale contro l’AIDS. Ogni anno, dal 1988, il primo dicembre ricorre la Giornata mondiale contro l’AIDS. Questa ricorrenza fu indetta in un Summit mondiale dei ministri della sanità sui programmi per la prevenzione dell’AIDS. 3 Dicembre 1992 Primo SMS della storia. “Merry Christmas” era il contenuto del messaggio inviato dal computer dell’ingegnere inglese della Vodafone, Neil Papworth, al telefono cellulare di un collega. Un semplice augurio natalizio, fatto con largo anticipo, ricordato come il primo SMS inviato nella storia dei dispositivi elettronici. 8 Dicembre 1980 John Lennon viene assassinato. Una voce dall’ombra “Mr Lennon” e subito dopo sei colpi di pistola, cinque a segno nella schiena di John Lennon che cade a terra esanime sotto gli occhi della moglie Yoko Ono, all’ingresso del Dakota Building. 10 Dicembre 1847 Prima esecuzione dell’Inno di

Mameli. Un’azione patriottica nel pieno di una cerimonia religiosa. Così si presentò per la prima volta in pubblico il Canto degli italiani, meglio conosciuto come Inno di Mameli. 11 Dicembre 1946 Nasce l’Unicef. Nel corso della sessione inaugurale dell’Assemblea generale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite si votò all’unanimità l’istituzione del Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia, meglio noto con l’acronimo UNICEF. 13 Dicembre 1953 Prima telecronaca in Italia. L’amichevole di calcio tra Italia e Cecoslovacchia, passerà alla storia per un motivo non strettamente sportivo. Il secondo tempo dell’incontro fu trasmesso in televisione su scala nazionale dalla Rai, che solo dal 3 gennaio 1954 comincerà a trasmettere con una programmazione regolare. 15 Dicembre 1979 RAI 3  nasce alle 18.30 di sabato 15 dicembre 21 Dicembre 1913 Primo esempio di parole cro-

ciate. Escono per la prima volta nel supplemento domenicale del quotidiano New York World. 22 Dicembre 1947 La Costituzione italiana è approvata. L’aula della Camera è gremita in ogni scranno per il grande appuntamento con la storia. 26 Dicembre 1947 Il giorno successivo al Natale è dedicato a Santo Stefano. E’ una festa istituita nel 1947 (come la Pasquetta) per allungare le feste natalizie e agevolare il rientro dopo le feste. 26 Dicembre 2004 L’Indonesia è sconvolta dallo tsunami. Bilancio definitivo 230mila morti accertati, 22mila dispersi, tra 3 e 5 milioni gli sfollati. 27 Dicembre 1908 Nasce il fumetto italiano. Nell’Italia di re Vittorio Emanuele III e del terzo Governo Giolitti, apparve in edicola il Corriere dei Piccoli, come supplemento settimanale illustrato del Corriere della Sera.

C

M

Y

1 Dicembre 1935 Woody Allen, regista, sceneggiatore, attore, compositore e scrittore. 1 Dicembre 1964 Salvatore Schillaci, attaccante degli anni Ottanta e Novanta, ha giocato nel Messina, nella Juventus e nell’Inter. 2 Dicembre 1981 Britney Spears, cantante, ballerina e attrice 6 Dicembre 1963 Antonella Clerici, giornalista e conduttrice 6 Dicembre 1969 Irene Grandi, cantautrice

SAGITTARIO Il Sole transita nel segno approssimativamente tra il 23 Novembre e il 21 dicembre. Il pianeta dominante è Giove, l’elemento è il fuoco e la qualità è mutevole. I nati sotto questo segno sono pieni di fiducia, allegri e molto schietti. Sono compagni fedeli sebbene siano sempre con “la testa fra le nuvole”. Hanno una mente molto attiva, ma sono inclini alla distrazione, in quanto mancano di disciplina e non amano concentrarsi su qualcosa troppo a lungo. Caratteristiche comuni del segno sono l’ottimismo, la fiducia in se stessi, l’entusiasmo, la vitalità, l’intuizione, lo sprezzo del pericolo, l’indipendenza, la saggezza; è un carattere complessivamente ottimista, che ha in sé la capacità si essere un ottimo conversatore ma un pessimo ascoltatore. Dato che prediligono l›avventura, i nati del segno si sposano generalmente più di una volta o, talvolta, rimangono soli.

italiana 8 Dicembre 1953 Kim Basinger, attrice americana 11 Dicembre 1944 Gianni Morandi, cantante, attore e presentatore. 12 Dicembre 1915 Frank Sinatra, cantante, attore e showman, morto a West Hollywood nel 1998 15 Dicembre 1832 Gustave Eiffel, Ingegnere, famoso per la realizzazione della famosissima Torre, morto a Parigi nel 1923. 16 Dicembre 1954 Ivana Spagna, cantau-

trice e scrittrice italiana, conosciuta come “Spagna 18 Dicembre 1963 Brad Pitt, attore e produttore americano. 19 Dicembre 1977 Elisa, vero nome Elisa Toffoli, cantautrice, musicista e produttrice discografica italiana 22 Dicembre 1966 Alex Baroni, cantante italiano morto a Roma nel 2002 24 Dicembre 1971 Ricky Martin, Cantante portoricano 25 Dicembre 1954 Annie Lennox, Cantante inglese

Capricorno Il Sole si trova in Capricorno approssimativamente fra il 22 Dicembre e il 20 Gennaio. Saturno è il pianeta dominante, l’elemento è la terra, la qualità è cardinale. La personalità dei nati sotto questo segno è in genere gradevole; sono di aspetto simpatico e piacente, hanno modi affascinanti. Non si esaltano facilmente e si comportano bene nei casi di emergenza. I tratti loro caratteristici sono la riflessione, la diplomazia, la prudenza e la riservatezza. La forte convinzione nelle proprie finalità e nei propri mezzi può far apparire il Capricorno come un segno schivo e introverso. In realtà, ha un’alta stima di sè e ha bisogno di un certo periodo di tempo per assicurarsi che le persone con cui ha a che fare siano all’altezza delle proprie confidenze.

CM

MY

CY

CMY

K


Arte sempreverde Bianchi Dino S.r.l.

Via dei fiori, 16 - 51012 Castellare di Pescia - Pistoia - Italy - E-mail: info@bianchid.it - Tel. +39 0572 451821 - Fax +39 0572 453310

www.bianchid.it


IN copertina

Quando le buone notizie fanno notizia Il nostro “regalo di Natale”: le notizie che fanno bene alla speranza

di Simone Ballocci Questo mese di dicembre del 2013 abbiamo deciso impacchettare con nastro narrativo e carta di ricordi il nostro approfondimento di copertina per farvi un vero e proprio regalo. Un regalo molto conforme alla nostra professione e a tutte le idee che pratichiamo da quando “facciamo” Quello che c’è, ovvero: un bastimento carico carico di buone notizie. Non solo: per introdurre lo sforzo dello speciale che tra qualche pagina vi proporremo, ovvero il “Quello che c’è STATO 2013”, abbiamo deciso di incartare questo regalo di speranza e buonumore con un sapore un po’ vintage, ovvero ripercorrendo, scegliendone una per mese, gli undici mesi sin qui trascorsi proprio del nostro spazio “Good News” (che abbiamo spostato e raddoppiato questo mese in queste pagine). Una notizia al mese, quindi, per cominciare a ripercorrere l’anno appena trascorso con quanto vi abbiamo già raccontato durante questo 2013. Meglio ancora: per cominciare a ripercorrerlo proprio partendo dal meglio che c’è: le buone notizie, appunto… GENNAIO Su pomigliano piovono 500 euro a testa.

ecco perché, allora come oggi, concludiamo questa notizia con un invito: “Sarà il caso – scrivemmo e scriviamo anche ora – di cominciare a parlarne seriamente, di mobilità sostenibile, anche dalle nostre parti?”. MARZO LA SPIAGGIA PIU’ BELLA DEL MONDO E’ ITALIANA. Fa strano pensare di avervi proposto questa notizia nel freddo mese di marzo 2013, e di riproporvela adesso, che fa ancora più freddo.

Questa era la notizia di apertura del nostro spazio di buone notizie di gennaio. Gli operai della ex-Fiat di Pomigliano ricevettero in busta paga a dicembre 2012 500 euro una tantum di premio di produttività, in conseguenza a due importanti riconoscimenti internazionali. E la buona notizia, a nostro modo di vedere, stava proprio lì, in quei premi riconosciuti ad uno stabilimento altrimenti noto per tutt’altri titoli: “Quei 500 euro – scrivemmo infatti – sono la dimostrazione che non c’è preconcetto che tenga quando di mezzo ci sono le vite di così tanti lavoratori: in Campania, come a Milano, a Mirafiori o in Toscana, l’Eccellenza, in Italia, c’è”. FEBBRAIO VUOI GUADAGNARE UNO STIPENDIO IN PIU’? PEDALA. A febbraio aprimmo la pagina delle Good News con uno studio, un computo, un conto. A compilarlo ci aveva pensato il movimento spontaneo on-line #Salvaiciclisti che affermava che sostituendo l’auto con la bici si può arrivare a risparmiare sino a 1500 euro. Una gran bella notizia, con un grosso rammarico: perché il risparmio sarebbe interessantissimo se fosse davvero a portata di mano: vi immaginate vivere nei nostri paesi e cittadine con la sola bici, senza piste ciclabili e con le nostre strade strette conquistate dal traffico veicolare? Ed

Ma questa buona notizia non può passare inosservata. Perché proprio in quel mese di marzo TripAdvisor, probabilmente il più importante sito di viaggi a livello mondiale, pose la spiaggia dei conigli di Lampedusa sul gradino più alto del proprio podio. Lampedusa sui giornali per le sue spiagge bellissime. In un mondo più giusto, non sarebbe una notizia: sarebbe un’ovvietà. APRILE INFRANTO RECORD DI VELOCITA’ SU INTERNET, E LA TECNOLOGIA E’ MADE IN PISA. Ancora una volta, la nostra buona notizia di apertura era all’insegna dell’Italian Pride, ovvero, dell’orgoglio tricolore. Sì perché nel mese di aprile fu “abbattuto, infranto, sbriciolato il record di velocità mondiale nel trasferimento dati” (come scrivemmo nell’incipit dell’articolo), raggiungendo la folle velocità di 1TB al secondo. È vero: tale “impresa velocistica” fu compiuta in Australia, ma la tecnologia impiegata era tutta o quasi made in Italy, frutto dell’impegno congiunto tra Sant’Anna di Pisa e il Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Telecomunicazioni. Come spesso accade, merito di menti italiane. Come altrettanto spesso accade: dall’altra parte del mondo… MAGGIO CANNAVARO GIOCA ANCORA PER LA CITTA’ DELLA SCIENZA. La buona notizia di maggio ne seguiva una tragica: il rogo infame che si è inghiottito in un boccone la città della scienza di Napoli. Ma quella tragica pugnalata fece prendere una segue pagina 22

20 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


Potentissimo Trattamento Cellulare Antietà ad azione Fortificante Rigenerante Antiossidante Antistress, clinicamente efficace nel favorire l’attività di follicoli piliferi e cuoio capelluto

Tutto il fashion che vuoi.... per un look curato nei minimi dettagli!

aperture straordinarie

domenica 22, lunedi 23, martedì 24 dicembre domenica 29 dicembre, lunedi 30, martedi 31 dicembre sabato 4 e domenica 5 gennaio

HAIRSTYLING GEMINI WELLNESS Via Casciani, 15 MONSUMMANO TERME telefono 0572.80274


IN copertina bella decisione a Fabio Cannavaro: l’ex pallone d’oro, lontano dal calcio che conta oramai da qualche tempo, decise di fronte a quella tragedia che aveva ferito a morte la sua città di organizzare un evento in piena regola per dare il proprio ufficiale addio al calcio il cui ricavato è stato poi devoluto per la ricostruzione. Eccola, la buona notizia: la reazione. La voglia di esserci, e di fare qualcosa da parte, quella volta lì, di un campione dello sport. Ma che per essere una good news basta che coinvolga anche una persona sola. Anche uno solo di noi.

sibile per molti altri paesi europei. “Riciclando il vetro stiamo facendo un gran bel lavoro. Continuiamo così anche sul resto” concludevamo nel bel mezzo dell’estate. E oggi, con i megaconsumi di imballaggi, cibi e indumenti di Natale, lo ribadiamo con forza: ricicliamo! AGOSTO ELEONORA TORNA A VEDERE DOPO 27 ANNI. Ed ecco una bella notizia di vita vera. Ad agosto vi abbiamo raccontato la storia di una signora, Eleonora, che dall’età di 25 anni (ades-

GIUGNO IL CUBETTO DI GHIACCIO TI DICE QUANDO E’ L’ORA DI SMETTERE DI BERE. A giugno ci rituffammo, tra le altre notizie, nella scienza raccontandovi l’invenzione, effettuata in quel di Boston, di un vero e proprio cubetto salvavita. Immerso nel nostro cocktail, o nel nostro vino, infatti, questo concentrato di tecnologia è in grado di misurare l’alcool assunto, avvertendoci quando è l’ora di smettere. Piccolo e discreto, pare adesso pronto per essere commercializzato, in via sperimentale e promozionale, in diversi locali della East Cost. Chissà che, se tutto andrà bene, non ce lo troviamo ben presto nel bicchiere…

so ne ha 52) non vedeva, e che adesso invece può almeno riconoscere le sagome degli oggetti e delle persone. Il tutto grazie ad un intervento eseguito a Pisa in base ad una nuova tecnologia sperimentata proprio su Eleonora. Della quale ci farebbe piacere raccontarvi altre notizie di eventuali miglioramenti, ma non abbiamo trovato altre informazioni. SETTEMBRE I CELLULARI ITALIANI COSTANO MENO DI QUELLI EUROPEI. A settembre la Commissione europea pubblicò un corposo studio sullo stato di salute della telefonia europea, e un dato ci sorprese molto favorevolmente: nel rapporto qualità prezzo, i cellulari italiani (complice una guerra LUGLIO L’ITALIA MACINA IL VETRO MEGLIO DI CHIUNQUE ALTRO. Ancora, Italian Pride, ovvero, orgoglio italiano. Ma la notizia era troppo bella e buona per non darvela, e per non riproporvela anche in questo nostro “regalo”: l’Italia è ben al di sopra degli obiettivi europei sul riciclo del vetro. Nel nostro Paese, infatti, riusciamo a riutilizzarne più del 70%, superando allegramente l’obiettivo del 60% e conseguendo un risultato impos22 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

dei prezzi in cui si imbarcarono gli operatori che lavorano nel nostro Paese) si parlavano, si massaggiavano e si connettevano ad un costo notevolmente più basso rispetto alla media europea. Quando si dice la concorrenza... OTTOBRE RESTIAMO UMANI, QUANDO LA CRISI CI SCOPRE MIGLIORI Per aprire la nostra pagina di buone notizie di ottobre scegliemmo una bella storia che avevamo trovato su buonenotizie.it, ovvero quella di un babbo imbianchino che durante la scorsa estate si era preso la briga di ritinteggiare, totalmente a gratis, buona parte del plesso scolastico frequentato dai figli in segno di riconoscenza verso un istituto che non gli aveva mai sbattuto la porta in faccia neanche nei momenti di difficoltà, quando ad esempio non era riuscito a pagare la mensa per colpa di un lavoro che c’è e non c’è oscillato dalla crisi. “La crisi è devastante – scrivemmo concludendo – ma può anche servire a riscoprirci migliori. Se restiamo umani (come diceva Arrigoni)”.

NOVEMBRE I BIMBI TOSCANI MANGIANO MEGLIO. E lo scorso mese tornammo in Toscana per raccontarvi come, secondo lo studio “Okkio alla salute”, la nostra Regione vanti un abbattimento significativo dell’obesità infantile, che ci colloca ben al di sotto della media nazionale e tra le Regioni in più evidente miglioramento. Bene! Proprio vero: dimmi cosa mangi, e ti dirò che figlio sei… ■


speciale natale

L’avvento

un periodo di attesa, di preparazione, di meditazione, di tradizioni e simboli che lo contraddistinguono

di Guido Barlocco L’Avvento, in molti riti cristiani, è il tempo liturgico che precede il Natale ed è preparatorio allo stesso: nei riti cristiani occidentali segna l’inizio del nuovo anno liturgico. La parola avvento deriva dal latino “adventus” e significa “venuta” anche se, più diffusamente viene indicato come “attesa”. Un simbolo che rappresenta questo periodo è sicuramente la “corona dell’avvento “, costituita da una corona in rami di abete, mu-

schio, bacche rosse e pigne con 4 candele. Già la forma circolare ha un significato particolare , infatti una circonferenza non ha nè un inizio nè una fine, quindi rappresenta l’eternità di Dio, la venuta di Dio, che è per sempre. Il fatto che sia costituita da rami in abete, quindi sempre verde, sta a rappresentare la speranza e la vita, il colore rosso rappresenta l’amore di Dio, le quattro candele, che rappresentano le quattro domeniche di avvento e vengono accese una per domenica, rappresentano la vittoria della luce sulle tenebre, la venuta del Messia che è la luce del mondo. Ogni candela ha poi un significato peculiare: la prima candela è detta “del profeta” poichè ricorda le profezie

sulla venuta del Messia; la seconda è detta “di Betlemme”, per ricordare la città in cui è nato il Messia; la terza candela è detta dei pastori, i primi che videro ed adorarono il Messia , in questa domenica i sacerdoti utilizzano normalmente i parametri rosa e non viola come le altre domeniche di avvento; la quarta candela è detta “degli angeli” in quanto furono i primi ad annunciare al mondo la nascita del Messia. Secondo un’altra tradizione assai diffusa, le quattro candele rappresentano la speranza, la pace, la gioia e l’amore. La corona dell’Avvento fu ideata dal pastore protestante Johann Hinrich Wichern (1808-1881). La versione originale prevedeva la presenza di un maggior numero di candele. Il suo

dal 1984

BAR PASTICCERIA EUROPA di Panichi David e Simone s.n.c. via Calderaio, 10 TRAVERSAGNA MASSA E COZZILE (Pistoia) telefono 0572.75381 24 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


speciale natale scopo era rendere possibile una formazione a ragazzi e giovani bisognosi e senza casa. Verso la metà del XIX secolo illuminava per la prima volta con una corona d’avvento di 24 luci la sala oratoria del Rauhen Haus. Le luci per le domeniche erano grandi e quelle per i giorni feriali piccole. Il Pastore Johan Hinrich Wichern introdusse verso il 1860 la corona d’Avvento anche nell’orfanotrofio di Berlino. La corona fu qui sostituita da un candeliere a forma d’albero

vendere

probabilmente per mancanza di posto: è più facile disporre 24 candele su un alberello che su una corona. All’inizio l’usanza di questa corona si diffuse principalmente nelle città protestanti della Germania del Nord, soprattutto nei ritrovi ecclesiali, negli orfanotrofi, nelle scuole per poi conquistare un posto in quasi tutte le case private. La corona rimpicciolita fu addobbata nelle e dalle famiglie con 4 candele, una per ogni domenica d’avvento. L’usanza di una corona d’Avvento si diffuse definitivamente solo dopo la seconda guerra mondiale. Molte le tradizioni pasticcere legate all’avvento, tutte ad indicare comunque il concetto dell’attesa. Alcune tradizioni sono pensate in particolare per i bambini. Ci sono per esempio calendari d’Avvento di ogni tipo. Da qualche anno se ne trovano anche in Italia, ad esempio quelli di cartone con 24 caselline da aprire, per scoprire ogni giorno un disegno nuovo oppure un cioccolatino. I bambini più fortunati trovano 24 pacchetti

debitamente confezionati dal folletto di turno: sono piccoli regali, dagli snack golosi alle matite colorate, dai libretti illustrati a piccoli giochi, e possono essere appesi ai supporti più svariati, disposti in un cestino o messi in una grande calza natalizia. Ciò che più conta è che imbrogliare non vale: non si possono aprire due pacchi nello stesso giorno! Dobbiamo aspettare il tempo che ci vuole, prenderci il nostro tempo, imparare ad assaporare l’attesa. Una lezione nient’affatto banale in questa società che ci vuole sempre di corsa, sempre freneticamente intenti a fare mille cose. Sempre a proposito di calendari d’Avvento, vorrei suggerire una lettura per i bambini grandicelli: “Il viaggio di Elisabet” (“Julemysteriet”) dello scrittore norvegese Jostein Gaarder, che trovate anche in inglese con il titolo “The Christmas Mystery”. segue pagina 26

tende tecniche scorri tende imbottiture minuteria per tappezzieri maniglieria restauro vernici moquettes carta da parati decorazioni in gesso e cartongesso pavimento in legno e pvc

via Circonvallazione, 58, Buggiano (Pistoia) telefono 0572.32734 || www.dittalemmi.com 25 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


speciale natale articolo con un’idea per ingannare l’attesa: preparare dei dolcetti di Natale con i vostri bambini! La preparazione di biscotti e dolci è un bellissimo modo per passare il tempo in famiglia o con gli amici… e l’odore delle spezie farà profumare di Natale le vostre cucine! Un dolce tipico tedesco molto buono, anzi buonissimo, è lo “Stollen” , che viene normalmente preparato prima di Natale per poi essere mangiato alla vigilia è meglio però ... prepararne due, perchè altrimenti non ci arriva. Lo stollen è simile al panettone genovese, però meno grasso, per quanto mi

È la storia di un bambino che trova un vecchio calendario d’Avvento, che si rivela magico e misterioso e lo proietta in un fantastico viaggio verso la natività di Betlemme. Il romanzo è diviso in 24 capitoli, ovviamente da leggere uno al giorno fino a Natale! Vorrei concludere questo

Maccioni Pasticceri dal

riguarda più buono; lo stollen è una pasta lievitata dolce, profumata da diverse spezie e arricchita con frutta candita, secca e mandorle tostate, dalla consistenza morbida simile al pane, ricoperta da una spolverata di zucchero a velo. Lo Stollen è preparato in diverse varianti, ma la sua origine è da rintracciare nella città di Dresda in cui si hanno notizie di questo dolce nel 1474. Il Dresdner Stollen (Stollen di Dresda) è coperto da indicazione geografica protetta e solo 150 fornai di Dresda producono la versione ufficiale. Direi che è un dolce perfetto per le vostre serate natalizie o come goloso dono da regalare ad amici e parenti. Bhè dolce avvento e buon Natale a tutti. ■

PANETTONI ARTIGIANALI via Biscolla, 15 MASSA E COZZILE (Pistoia) telefono 329.1663856

26 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


speciale natale

Il Natale nella storia del mondo di Chiara Torrigiani

Il Natale è la festa dell’anno più attesa e sentita e nell’anno liturgico cristiano ricorda la nascita di Gesù Cristo che nella Cristianità occidentale cade il 25 dicembre, mentre nella Cristianità orientale il 6 gennaio. L’individuazione della data del 25 dicembre non è stata cosa facile dal momento che il racconto evangelico di San Luca, il più completo

sull’argomento, narrando di pastori che passano la notte all’aperto, richiamava piuttosto un ambiente primaverile, che non il freddo periodo invernale. Poi c’era la precedente tradizione cristiana che fissava la nascita di Cristo in un giorno di primavera: Clemente di Alessandria l’aveva stabilita il 19 aprile, altri padri della Chiesa il 18 aprile, altri ancora il 29 maggio e il 28 marzo. Fu dopo molte discussioni ed esitazioni che i vescovi di Roma scelsero il 25 dicembre. La data fu ricavata calcolando gli anni di Cristo a ritroso, partendo cioè dalla cifra “magica” di 33, quanti sono gli anni che il figlio di Dio avrebbe trascorso sulla terra. Essendo stata fissata in precedenza la morte di Cristo al 25 marzo, presumendo dunque che essa fosse caduta 33 anni esatti dopo la sua incarnazione, che quindi veniva fissata anch’essa a un 25 marzo, la nascita

27 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

non poteva essere avvenuta che nove mesi dopo la sua incarnazione nel ventre di Maria e precisamente il 25 dicembre. Prima del Natale Cristiano gli antichi avevano l’abitudine, proprio in questo periodo dell’anno, di dare vita a festeggiamenti. Nella Persia antica il solstizio invernale era celebrato cantando l’inno che narrava la nascita del mondo. In Alessandria d’Egitto si celebrava la grande festa del Natale di Horus: le statue della dea madre Iside, col piccolo in grembo o attaccato al seno, venivano portate in processione di notte verso i campi al lume delle torce. Nella Roma pagana lo stesso significato segue pagina 28


speciale natale

avevano le feste di inverno che si celebravano due o tre secoli prima della nascita di Cristo, note con il nome di Saturnali o feste di Saturno, che cominciavano il 19 dicembre e si prolungavano proprio fino al successivo 25. Erano feste di gioia, di rinnovamento, di speranza per il futuro e in tale occasione si rinnovavano anche i contratti agrari. Nel 274 d.C. l’imperatore Aureliano decise che il 25 dicembre si dovesse festeggiare il Sole. E’ da queste origini che risale la tradizione del ceppo natalizio, ceppo che nelle case doveva bruciare per 12 giorni consecutivi e doveva essere preferibilmente di quercia, un legno propiziatorio, e da come bruciava si presagiva come era l’anno futuro. Il ceppo natalizio nei nostri giorni si è trasformato nelle luci e nelle candele che addobbano case, alberi, e strade. La festa della Natività di Gesù, il Natale, quale

lo conosciamo oggi, è divenuta la maggior festa ufficiale della cristianità solo in tempi relativamente recenti. L’osservanza della festa natalizia fu introdotta in Antiochia solo verso il 375 dopo Cristo e in Alessandria solo dopo il 430. Così come viene vissuto e festeggiato oggi giorno, il Natale deriva dalle tradizioni borghesi del secolo scorso: abeti addobbati di luci, nastri e ninnoli (che in passato erano dolcetti); strenne; Babbi Natale con slitte e renne, sono tradizioni nordiche, protestanti che si sono mescolate ai nostri presepi cattolici. Il Natale comprende un periodo di festeggiamenti ininterrotti che dal solstizio di inverno arrivano fino all’epifania. Quest’ultima, che per la cristianità d’oriente è la data del Natale, è stata introdotta in occidente solo in un secondo tempo, con contenuti religiosi e valenze diverse sulle quali ha finito poi per

prevalere il ricordo dell’offerta dei doni dei Magi nella grotta di Betlemme. In Italia si è sovrapposta a precedenti tradizioni popolari dalle quali è nata la figura della befana, che, metà mendicante metà strega, a cavallo della sua scopa, distribuisce doni (in origine erano poveri, come arance e frutta secca) attraverso i camini. Questa è la storia del Natale. Una storia bella, piena di poesia e di speranza, che nel cuore dell’inverno più duro presagisce la potenza del seme che comincia a germogliare nella terra, dando inizio alla felice corsa dei giorni verso la fioritura di primavera.■ Fonte: www.napoliepresepe.altervista.org www.amando.it it.wikipedia.org/wiki/Natale

28 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


speciale natale

La tradizione e le origini del presepe di Chiara Torrigiani

Da dove arriva l’antica tradizione del presepe? I primi a descrivere la natività sono gli evangelisti Luca e Matteo: nei loro brani c’è già tutta la sacra rappresentazione che a partire dal medioevo prenderà il nome «praesepium», dal latino «recinto chiuso», mangiatoia. Il presepe così come noi lo conosciamo si deve alla volontà di San Francesco d’Assisi di far rivivere, in uno scenario naturale, la nascita di Gesù Bambino. L’idea era venuta al Santo d’Assisi nel Natale del 1222, quando a Betlemme ebbe modo di assistere alle funzioni per la nascita di Gesù. Francesco rimase talmente colpito

che, tornato in Italia, chiese al Papa Onorio III di poter ripetere le celebrazioni per il Natale successivo. A quei tempi le rappresentazioni sacre non potevano tenersi in chiesa. Il Papa gli permise di celebrare una messa all’aperto. Fu così che, la notte della Vigilia di Natale del 1223, a Greccio, in Umbria, San Francesco allestì il primo presepe vivente della storia. I contadini del paese accorsero nella grotta, i frati con le fiaccole illuminavano il paesaggio notturno e all’interno della grotta fu posta una greppia riempita di paglia con accanto il bue e l’asinello. Il primo presepe con tutti i personaggi risale al 1283, per opera di Arnolfo di Cambio, scultore di otto statuine lignee che rappresentavano la natività e i Magi. Questo presepio è conservato nella Basilica di Santa Maria Maggiore a Roma. E’ necessario, comunque, attendere il 1700 perché le statue vengano prodotte in scale più piccole e conoscano la propria diffusione in tutte le case. E’ Napoli, allora facente parte dei domini borbonici e al centro di fitti scambi commerciali con la Spagna ed il resto d’Europa, ad essere consi-

derata la culla dell’attuale presepio. Il tradizionale presepe napoletano era ed è costituito da statue con un’anima in ferro imbottita, la testa in terracotta e i vestiti in stoffa. Prendendo spunto e ispirazione da qui dunque, ogni artista ha utilizzato i materiali più disparati, più congeniali o più facilmente reperibili; basti pensare che nella stessa Italia incontriamo tante tipologie di presepe: da quello napoletano alla cartapesta leccese, alla terracotta in altre zone della Puglia, alla cartapesta e al gesso della Toscana, al legno del Trentino solo per citarne alcune. Per non parlare poi dell’ambientazione che solitamente rispecchia il territorio e la cultura di chi li realizza, o meglio un mix tra questo e quanto si legge nei Vangeli. Per intuire l’importanza dell’ambientazione e della scenografia basti guardare in ogni casa, in ogni presepe la trasformazione che ha interessato la rappresentazione della nascita del Bambin Gesù. La natività risulta ormai sommersa da una serie infinita di personaggi e figure: pastori, zampognari, commercianti, venditrici, viandanti. segue pagina 30

Panettoni & pandori ARTIGIANALI GOLOSISSIMI CIOCCOLATINI ARTIGIANALI

pasticceria riccomi via Francesca Vecchia, 34 - SANTA LUCIA DI UZZANO (Pistoia) - telefono 0572.451043 29 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


speciale natale Ma la cosa che lo rende affascinante e bello è che ognuno di questi personaggi ha un proprio significato. Vediamo insieme, allora, alcune di queste simbologie legate ai personaggi del presepe. Cominciamo dai pastori oranti, riportati direttamente dai Vangeli di Luca e Marco, che rappresentano l’accoglienza nel mondo del Divino Bambino. Nell’antico popolo d’Israele i pastori erano gli ultimi degli ultimi, i derelitti, quelli più lontani dal tempio e dalle pratiche di culto. Il Cristo, come in tutta la logica della Natività, parte dal fondo, non solo fisico (la misera mangiatoia), non solo economico (l’assoluta povertà), ma anche sociale (la più infima casta). Anche il bue e l’asinello hanno una ricca simbologia. L’asino rappresenta i pagani, che non sanno, e perciò non possono comprendere, il bue rappresenta gli ebrei, i saggi, i dotti che pur avendola possibilità di accedere alla conoscenza ed alla sapienza, a causa della dura cervice (la durezza delle corna) non riescono ad aprire la mente all’intelligenza della fede. Donna con bambino. E’ Stefania, quella che ci piace considerare come il segno della fede insistente. La leggenda è questa:

Stefania è una vergine di Nazareth desiderosa di vedere il Bambino nato nella grotta, ma poiché i tabù religiosi ebrei vietavano alle zitelle di accostarsi alle partorienti ed alle puerpere lei viene ripetutamente “respinta dagli angeli”. Ma il suo desiderio di vedere il Bambino è grande, ed allora, il giorno dopo, di nuovo si presenta alla grotta ma tenendo in braccio una gran pietra camuffata da infante fasciato. Così riesce a passare; ma al cospetto della Sacra Famiglia, miracolosamente dal fagotto che porta in braccio esce uno starnuto. La grossa pietra si è trasformata in neonato. Sarà questi Stefano, il diacono, primo martire della Chiesa e sarà lapidato. Questo il motivo per cui di S. Stefano se ne fa memoria il 26 dicembre, giorno dopo Natale. Il pastore con l’agnello e il gregge. E’ forse l’emblema più significativo di tutta la scena: il pastorello che con sulle spalle l’agnello va, per offrirlo in dono e sacrificio; di fianco ha il suo cane, e le pecore del suo gregge lo seguono, fiduciose, mansuete. Ma seguono lui, il pastore, o l’agnello sacrificale?... o forse tutt’e due, perché essi sono una sola cosa? Il pastorello che dorme. Sopra la grotta si è soliti mettere un pastorello che dorme. Egli rappresenta tutti coloro che si trovano nella condizione di non aver fatto nascere ancora Cristo nella propria vita. Il loro risveglio è con-

siderato rinascita a vita nuova. Per il pastorello il risveglio significherà la conoscenza di un nuovo Re, la consapevolezza della Rivelazione del Figlio di Dio e del Regno che Egli instaura. L’Adorazione dei Magi. Il vangelo apocrifo armeno assegna ai magi i nomi di Gaspare, Melchiorre e Baldassarre e il numero di tre fissato da S. Leone Magno, ne permette una duplice interpretazione, quali rappresentanti delle tre età dell’uomo, gioventù, maturità, vecchiaia e delle tre razze in cui si divide l’umanità: la semita, la giapetica e la camita secondo il racconto biblico. Anche i doni dei Magi sono interpretati con riferimento alla duplice natura di Gesù e alla sua regalità: l’incenso, per la sua Divinità, la mirra, per il suo essere uomo, l’oro perché dono riservato ai re. ■

Dolce Forno di Montecatini: a Natale è ancora più dolce! Panettoni tradizionali e farciti al cioccolato, ricciarelli, tronchetto di Natale, castagnaccio e tanti, tanti

aperto la domenica Orario 7,30-13,30 Orario settimanale 7,30-13,30 /18,30-21,00 DOLCE FORNO di Pieretti Stefano via Pietro Mascagni MONTECATINI TERME (Pistoia) telefono 0572.773000 30 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

dolcetti


presenta

LA NOVITà DEL NUOVO MILLENNIO Ossigeno Dermoinfusione il segreto della tua giovinezza Il trattamento determina un’eccezionale rigenerazione di tutta la cute del Viso, Corpo e Capelli con evidenti effetti anti-età. Ideale per chi preferisce non sottoporsi a iniezioni di filler o altri trattamenti più o meno invasivi. A contatto con la pelle riproduce una sorta di camera iperbarica “in miniatura” che aumenta la micro circolazione sottocutanea, il metabolismo cellulare e di processi di detossinazione, riducendo visibilmente i segni dell’età. Aiuta la ricrescita naturale dei capelli, rendendoli più sani, forti, lucidi e corposi.

Interno Kursaal - telefono 0572.78932 www.artkapelli.it


speciale capodanno

Tradizioni di Capodanno tra usanze e leggende di Chiara Torrigiani

Il Capodanno risale alla festa del dio romano Giano. Nel VII secolo i pagani delle Fiandre, seguaci dei druidi, avevano il costume di festeggiare il passaggio al nuovo anno. Per i Babilonesi il nuovo anno cominciava con la rinascita della Terra, cioè con la primavera. Fu Giulio Cesare, nel 46 a.C., a creare il «calendario Giuliano» che stabiliva che l›anno nuovo iniziava il primo gennaio. Il primo di gennaio i Romani usavano invitare a pranzo gli amici e scambiarsi in dono un vaso bianco con miele, datteri e fichi, il tutto accompagnato da ramoscelli

DAL 1985 A BORGO A BUGGIANO

d›alloro, detti strenne come augurio di fortuna e felicità. Il nome strenna derivava dal fatto che i rami venivano staccati da un boschetto della via sacra ad una dea di origine sabina, Strenia, che aveva uno spazio verde a lei dedicato sul Monte Velia. La dea era apportatrice di fortuna e felicità; il termine latino «strenna», presagio fortunato, deriva probabilmente proprio dalla dea. Nel Medioevo molti paesi europei usavano il Calendario Giuliano, ma vi era un›ampia varietà di date che indicavano il momento iniziale dell›anno. Tra queste per esempio il 1 marzo (capodanno nella Roma repubblicana), 25 marzo (Annunciazione del Signore) o il 25 dicembre (Natale). Solo con l›adozione universale del calendario gregoriano (dal nome di papa Gregorio XIII, che lo ideò nel  1582), la data del 1 gennaio come inizio dell›anno divenne infine comune.  La mezzanotte segna un momento di passaggio che ricorda al mondo la fine di qualcosa e l›inizio

di un nuovo percorso da fare. Tutti i simboli e le usanze di Capodanno hanno radici storiche molto antiche e radicate che spesso non sono conosciute. Perché ci si veste di rosso? Perché ci si bacia sotto il vischio? Perché porta bene mangiare le lenticchie o il melograno? Perché si sparano i botti? Perché si gettano le cose vecchie? Andiamo a scoprirlo... LENTICCHIE A MEZZANOTTE. Uno dei riti più conosciuti in tutta Italia è quello di mangiare le lenticchie allo scoccare della mezzanotte del 31 dicembre. Note sin dall’antichità, hanno un grande potere nutritivo e nella forma ricordano molto i soldi, così da essere associati a questi. Mangiarne, quindi, significa un anno pieno di abbondanza, soldi e gratificazioni economiche. Sempre segno di abbondanza associato alle lenticchie è il cotechino o lo zampone. Il maiale, carne grassa e nutriente è anch’esso simbolo di un anno pieno di abbondanza e prosperità.

segue pagina 34

Bar - Pizzeria al taglio e da asporto

***

LABORATORARIO GIOIELLERIA OREFICERIA OROLOGI

via Roma, 14 BORGO A BUGGIANO (Pistoia) telefono 0572.33383

APERTI 26 dicembre e 1 gennaio CHIUSO 25 e 31 dicembre il martedì tutti i tipi di pizza a 4,00 euro tutti i giorni pizza margherita+bibita a 5,80 euro

Lo storico locale di Monsummano! GELATO ARTIGIANALE SEMIFREDDI PIZZA orario dalle 12,00 alle 15,00 dalle 16,30 alle 22,45

chiuso il lunedì

32 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

via E. Toti, 53 MONSUMMANO TERME (Pistoia) telefono 0572.51257


BUONE FESTE

ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI SPORTIVO E CASUAL UOMO - DONNA - BAMBINO

CHIESINA UZZANESE Via Romana, snc Uscita A11 Chiesina Uzzanese - 0572 411736

DICEMBRE APERTO TUTTE LE DOMENICHE

33 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


speciale capodanno sera di Capodanno. Si tratta di un modo per attirare i buoni auspici per il nuovo anno. Per il cenone dunque è d›obbligo un intimo color rosso sia per gli uomini che per le donne.  Gli antichi romani lo indossavano come simbolo di sangue e guerra per allontanare la paura. Oggi è diventato un auspicio di fortuna per il nuovo anno per avere amore e fortuna, ma, e forse questa cosa si conosce poco, va buttata il giorno dopo.  BACIARSI SOTTO IL VISCHIO. Un’altra tradiMELOGRANO e UVA. Continuando nelle tradizioni mangerecce, questi sono i frutti che non devono mancare sulla tavola del cenone di Capodanno. Sembra che portino fortuna... anche solo a guardarli. Il melograno simboleggia la fedeltà coniugale e la fecondità e mangiarlo nell’ultima notte dell’anno magari con il proprio compagno, fidanzato o marito è simbolo di devozione e prosperità. Importata, invece, dalla Spagna la simpatica tradizione di mangiare un chicco d’uva per ogni rintocco alla mezzanotte, 12 come i mesi dell’anno. L’uva è l’equivalente delle lenticchie e, per gli spagnoli, simbolo di fortuna.  VESTIRE BIANCHERIA INTIMA ROSSA. La tradizione italiana segue anche l’usanza di vestire della biancheria intima rossa la

zione ancora molto seguita è quella di baciarsi sotto il vischio in segno di buon auspicio. A mezzanotte, come brindisi speciale, il bacio sotto al vischio con la persona amata vi

porterà amore per tutto l’anno. Il vischio è una pianta benaugurale che dona prolificità sia materiale che spirituale. Sacro ai popoli antichi, i Druidi lo usavano nei sacri cerimoniali e nelle celebrazioni di purificazione, mentre i Celti ritenevano che quest›arboscello nascesse dove era scesa una folgore e che una bevanda particolare composta di questa pianta fosse un potente elisir contro la sterilità. FINESTRE E PORTE APERTE. Una tradizione tipica delle zone della Russia, ma che ritroviamo anche nella nostra cultura popolare è quella di aprire due finestre e la porta di casa allo scoccare della mezzanotte. Aprire le finestre crea una corrente d’aria che spazza via gli spiriti maligni, mentre la porta aperta serve a far entrare gli spiriti buoni. segue pagina 36

Prezzi speciali per so

ggiorni

dal 21 dicembre 20 13 al 6 gennaio 2014

e cenone di fine an

no

PROMOZIONE 2013/2014

AUTUNNO – INVERNO – PRIMAVERA

L’Hotel Villa Patrizia, gestito dalla famiglia Tonarelli da ben quattro generazioni, dista 500 mt dal centro storico di Cutigliano e 200 mt dalla funivia Cutigliano-Doganaccia che in 6 minuti conduce in alta montagna, a 1500 mt di altitudine, dove potrete non solo sciare ma fare anche meravigliose escursioni nei boschi di faggio e sul crinale tosco-emiliano, da dove far viaggiare lo sguardo dal Mar Tirreno alle Alpi.

DAL 16/09 AL 21/12/2013 DAL 07/01 AL 29/06/2014

La tariffa è a persona e a camera con sistemazione in camera doppia. Trattamento di solo pernottamento e prima colazione “B & B” 1 Notte € 29,00 a persona € 58,00 a camera 2 Notti € 54,00 a persona € 108,00 a camera 3 Notti € 75,00 a persona € 150,00 a camera 4 Notti € 92,00 a persona € 184,00 a camera 5 Notti € 92,00 a persona € 184,00 a camera

*1 notte in regalo su 5 (paghi solo 4 notti + 1 in regalo)

Convenzione con ristoranti e pizzerie locali per cena. **PROMOZIONE PIANO FAMIGLIA**

*Bambini e Ragazzi da 0 a 14 anni gratuiti* Terzo, Quarto e Quinto Letto

viale Europa 9 CUTIGLIANO (Pistoia) telefono e fax 0573.68024 fax 0573.688984 mobile 348.5296288 www.hotelvillapatrizia.it giulianotonarelli@libero.it

Convenzione con noleggio presso “LA DOGA SPORT”:

sci, racchette, ciaspole, scarponi, caschi… Per chi scia “SPECIALE GIORNALIERO/SKIPASS 2013-2014” bambini fino a 12 anni a 1 euro, uno ogni adulto pagante (escluso feste natalizie)


35 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


speciale capodanno Tra le tradizioni più rumorose ci sono i botti e i fuochi d’artificio. Sono ora simbolo di gioia e di festa, ma in passato il rumore serviva a scacciare gli spiriti cattivi. Un’altra usanza che a volte si è rivelata pericolosa e che sta però scomparendo è quella di gettare dalla finestra delle cose vecchie rotte come simbolo di abbandono dell’inutile per un inizio migliore.  Nel primo giorno dell’anno, dopo che vi sarete svegliati, uscite di casa con dei soldi in tasca perché è un auspicio per il buon inizio; e se incontrerete un anziano o un gobbo sarà veramente un anno fortunato, perché l’anziano è sinonimo di vita longeva, il gobbo di fortuna, ma in alcune parti d’Italia è abbastanza fortunato incrociare una persona del sesso opposto

per avere un anno di fortuna (i conviventi sono esclusi, ovviamente). Un›altra tradizione diffusa è legata alle «calende»: si ritiene, infatti, che dal tempo che farà nei primi dodici giorni dell’anno si possa prevedere quello che farà nei dodici mesi. In alcune regioni, come il Friuli Venezia Giulia, si cerca una conferma estendendo l’osservazione ai successivi dodici giorni, ossia fino a San Paolo, facendo però riferimento ai corrispondenti dodici mesi in senso inverso. Delle calende si hanno testimonianze bizantine fin dal secolo X d.C. Un’altra usanza di buon auspicio mista ad un pizzico di follia è quella del TUFFO DI CAPODANNO. A sfidare le condizioni atmosferiche avverse e l’acqua gelida, non curanti delle

conseguenze alle quali si potrebbe incorrere considerando anche il cenone consumato la sera prima, sono sempre migliaia di intrepidi che rispettano l’appuntamento fisso ogni 1° Gennaio! Sarà un modo per scacciare l’anno vecchio, per portare buoni auspici per l’anno nuovo o per sfidare se stessi, ma il tuffo di Capodanno è diventato ormai per tante persone un momento al quale non si rinuncia, forse anche per ritrovarsi ogni anno a sfidare insieme le acque con un pizzico di follia. ■

ELEONORA ERBORISTERIA DI DOTT.SSA ELEONORA MICHELOTTI aperti domenica

1, 8, 15, 22 e 29 dicembre

con orario 9.00-13.00

In erboristeria puoi trovare un vasto assortimento di prodotti: Cosmetica naturale Linee profumate Integratori alimentari Alimentazione biologica Fiori di Bach Oggettistica da regalo

NOVITÀ SIGARETTA ELETTRONICA

Siamo sempre a disposizione anche per consulenze gratuite relative alla Dieta Tisanoreica e offriamo alla Nostra gentile clientela un servizio di consulenza gratuita con una Dott.ssa Psicologa. Vi aspettiamo presso il CENTRO COMMERCIALE COOP di Monsummano Terme, Via L.Lama 257/B Tel/fax 0572/525214 36 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


Manutenzione Ordinaria per le caldaie e gli impianti di riscaldamento meglio programmarla

Carissimo lettore, la ditta SER.TEC. – Servizi Tecnici, desidera, questo mese, sensibilizzarti sulla necessità di svolgere un’accurata manutenzione su tutti i generatori di calore comunque a marchio CE, sia che si tratti di caldaie a condensazione o tradizionali, che vadano a metano, a gpl, a pellet o a gasolio.

Sotto questo aspetto noi della ditta SER.TEC. siamo organizzati con abbonamenti annuali che prevedono: l’esecuzione delle operazioni di manutenzione necessarie per garantire la sicurezza e il funzionamento delle apparecchiature d’impianto; la prova biennale di rendimento di combustione; la tenuta e l’aggiornamento del Libretto di Impianto; la compilazione del modello “F” o “G”, da trasmettere a comune e provincia per l’autodichiarazione; l’impegno della ditta SER.TEC. ad intervenire con rapidità in caso di urgenze, in questo caso la prima chiamata è gratuita; il rilascio, dopo ogni intervento, di una bolla di lavoro, valida anche a fini fiscali; Il rilascio del bollino dell’ente preposto. La legge, inoltre, stabilisce che ogni impianto di riscaldamento autonomo sia

provvisto di un “Libretto di Impianto” che viene rilasciato all’atto dell’installazione e ne segue la vita. Per le caldaie già attive questo deve essere fornito dalla ditta che effettua la manutenzione annuale. Questo documento ufficiale, che deve poter essere esibito in caso di necessità ai controlli di comuni e province, deve riportare tutte le operazioni effettuate sulla caldaia, ordinarie e straordinarie, e i risultati delle verifiche biennali. La responsabilità del suo aggiornamento è dell’occupante della casa, ma deve essere compilato dal tecnico abilitato.

Continuano le detrazioni fiscali del 65% con scadenza al 31 dicembre 2013 Anche alla SERTEC è Natale!! Oltre alle pratiche per la detrazione fiscale del 65% prevista per i nuovi impianti a risparmio energetico, per questo mese ti offre un contributo in conto rottamazione da 150,00 a 300,00 euro da scontare sulla sostituzione del tuo condizionatore o caldaia. Chiamaci senza impegno allo 0572 33805,

e prenota la visita di un nostro tecnico che effettuerà un sopralluogo e ti fornirà uno studio di fattibilità per l’installazione del nuovo in sostituzione di quello esistente.

Grazie alla detrazione fiscale del 65%, al contributo per la rottamazione, e alle nuove tecnologie INVERTER, per il condizionatore e condensazione per le caldaie l’investimento si può ripagare davvero in pochi, pochissimi anni. SER.TEC.SRL via Giovannini 4 BORGO A BUGGIANO (Pistoia) telefono 0572.33805 fax 0572.33806 sc@sertecsrl.eu


quello che c’è stato nel 2013

Quello che c’è stato - 2013 di Simone Ballocci

Durante la prima riunione di redazione di inizio novembre che preparava questo importantissimo numero di dicembre ci siamo guardati negli occhi e ci siam detti: “E se raccontassimo l’anno che sta finendo con tanti flash quante saranno le notizie con le quali vorremo rappresentarlo?”. Ecco come è nato “Quello che c’è stato – 2013”, nelle nostre intenzioni una sorta di microromanzo di un anno che si sta accingendo a finire per definire il quale abbiamo scelto di dar voce alle notizie. Le più varie, le più inaffondabili, non le più importanti ma quelle che insindacabilmente abbiamo scelto per ripercorrere, ricordare e chiudere questo 2013. Nel fare il titolo ci siamo scervellati su un’aggettivazione, una coloritura. Nel dubbio, ci siamo affidati alla cosa della quale ci fidiamo di più: il nome della nostra testata. Ecco perché questo speciale si chiama semplicemente “Quello che c’è stato – 2013”: perché noi non vogliamo giudicare. Fatelo voi, se vi va.

GENNAIO 1 gennaio 2013: il primo giorno dell’anno è anche il giorno in cui si contano le idiote scia-

gure della notte appena trascorsa. Il 1/1/13 non cede alla regola: “Capodanno, due vittime in Campania”, ed anche: “Costa d’Avorio: in 60 muoiono per la ressa dopo una festa”. Tutto il mondo è Paese. 16 gennaio 2013: Elicottero si schianta nel centro di Londra. Sono le 9 del mattino quando un velivolo privato si schianta nel cuore della capitale inglese. Scene di panico da attacco terroristico, paura subito rientrata. 31 gennaio 2013: Scontri in piazza in Egitto. La primavera araba egiziana scricchiola sel-

gennaio elicottero si schianta in centro a Londra

38 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

febbraio, comincia la battaglia per la stazione di Buggiano vaggiamente: ci sono le prime notizie di forti scontri di piazza tra i sostenitori del presidente Morsi e laici. L’esercito comincia a farsi vedere nei luoghi nevralgici delle città più importanti. È l’inizio della fine.

FEBBRAIO 2 febbraio 2013: La Cia condannata per Abu Omar. Per il sequestro dell’imam Abu Omar, avvenuto a Milano il 17 febbraio del 2003, dopo dieci anni viene condannato in appello a sette anni Jeff Castelli, all’epoca dei fatti capo della Cia in Italia. Castelli ovviamente rimane negli USA. 14 febbraio 2013: VALDINIEVOLE soppressione delle stazioni, scatta la controproposta. Presso il palazzo comunale di Buggiano vengono illustrate le controproposte dei


quello che c’è stato nel 2013 comitati spontanei dei cittadini contro la soppressione di alcune stazioni sulla tratta ferroviaria Firenze-Viareggio. È l’inizio della battaglia per il salvataggio della stazione di Buggiano. 21 febbraio 2013: I marò possono tornare in Italia per votare. La suprema corte di New Delhi concede una licenza civica ai due marò italiani per tornare in patria a votare. Alla fine del periodo di quattro settimane concesso i due marò non fanno immediato ritorno in India, cominciando una querelle che mette in subbuglio l’immagine intera del governo Monti.

MARZO 2 marzo 2013: Grillo: “E’ in atto il mercato delle vacche”. Così Beppe Grillo risponde

aprile, sequestrata l’intera Bagnoli all’ennesima mano tesa di Bersani per la possibile creazione di un “governo riformista”. Allora ancora non lo sapevamo, ma si stavano preparando il secondo settennato di Napolitano e le larghe intese. 4 marzo 2013: va in fumo Città della scienza a Napoli. Un infame rogo doloso distrugge un gioiello di didattica e scienza. L’Italia intera è ferita. Scatta subito la gara di solidarietà per la ricostruzione. 13 marzo 2013: Fumata bianca, eletto Papa Bergoglio. Sono le 19.06 quando il fumo dal comignolo sopra la Sistina diviene bianco. È stato eletto il nuovo Papa dopo le sconvolgenti dimissioni di Ratzinger. Bergoglio, allora sconosciuto ai più, assume il nome di “Francesco”: da allora è cominciata una vera e propria luna di miele tra il pontefice e l’umanità intera. 23 marzo 2013: VALDINIEVOLE Inaugurata la mostra su Mirò al MOCA di Montecatini. Quattro sale di omaggio ad un artista mondiale nello spazio espositivo del MOCA di Montecatini per quella che sarà una delle più belle mostre mai viste in città.

APRILE marzo, Francesco stupor mundi

4 aprile 2013: La NordCorea spaventa il mondo. Dopo giorni di scaramucce e provocazioni, l’esercito NordCoreano pare

Pranzi veloci, pizze & focacce QUELLI DEL CAFFE’ A € 0,70 NUOVO ORARIO

Dal lunedì al sabato 05.00-15.00 DOMENICA CHIUSO

via Raffaello, 2 angolo via Circonvallazione Borgo a Buggiano (Pistoia) telefono 320.1446750 39 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

aver ricevuto dal proprio governo l’ordine per un attacco nucleare contro gli Stati Uniti che schierano a loro volta armi contro Pyongyang. Il mondo è con il fiato sospeso. Tutto rientra in pochi giorni, ma la pace mondiale dimostra ancora una volta la propria fragilità. 12 aprile 2013: Sequestrata l’area di Bagnoli a Napoli. Scandali d’Italia: sequestrata tutta l’area ex-Italsider a Bagnoli, periferia nord di Napoli in uno dei golfi più belli del mondo. Le varie bonifiche dichiarate negli anni non avrebbero bonificato nulla, anzi: le condizioni ambientali si sarebbero “aggravate”. 21 gli indagati. 27 aprile 2013: Letta accetta l’incarico. È sabato quando Letta accetta l’incarico.

segue pagina 40


quello che c’è stato nel 2013 Comincia la strada, tutta in salita, del governo politico delle larghe intese. Giurano 21 ministri, di cui sette donne. Durante il giuramento sparatoria in piazza davanti a Palazzo Chigi: l’Italia intera è sconvolta.

MAGGIO 12 maggio 2013: Un uomo col piccone in mano uccide a Milano. A Milano, di primo mattino, Mada Kabobo, 31enne, scende in strada con un piccone in mano, uccidendo indisturbato e seminando terrore vagando per quasi due ore. Angoscia e incredulità in tutto il Paese.

giugno, Istambul, scontri di piazza al Gezi 22 maggio 2013: Muore don Andrea Gallo, “Prete di strada”. Sono le 17.45 quando, dopo giorni di angosciosa speranza, muore Don Gallo, a Genova. Classe ’28, è stato un’icona della chiesa progressista, partigiana, antidogmatica. Moltissime le dimostrazioni d’affetto per il “Gallo”, già dal giorno dopo assurto al ruolo di simbolo ed icona.

10 giugno 2013: VALDINIEVOLE. Presentato il programma dei Mondiali di Ciclismo. Viene presentato il programma ufficiale dei mondiali, confermando il ruolo di primo piano di Montecatini come sede di arrivo-partenza di molte gare. 11 giugno 2013: Affluenza, alle amministrative. Nelle elezioni amministrative che si tengono in molte città italiane crolla l’affluenza: il calo di votanti è quantificato in circa 3 milioni. 20-21 giugno 2013: Sisma in Lunigiana. Giorni di terrore in Lunigiana (e in tutto il centro Italia) per diverse scosse di terremoto. Pochi i danni, ma molta la paura.

GIUGNO

maggio, muore il Don

3 giugno 2013: Scontri di piazza al Gezi Park, Turchia sull’orlo dell’abisso. L’abbattimento di alcuni alberi nel Gezi Park per far posto ad un megacentro commerciale: ecco la scintilla che ha dato inizio a settimane di scontri di piazza durante i quali si certificano evidenti violazioni dei diritti. Molte dimostrazioni di solidarietà con i manifestanti in tutta Europa.

luglio, nasce in mondovisione il royal baby

UN REGALO UNICO & ORIGINALE DALLA CREATIVITA’ DELLA STILISTA

rpe Scia anali, E gi arti fatt ! tutte a mano

Liliana Sciascia telefono 392.6709330 jepaide.altervista.org scyalys@gmail.com


quello che c’è stato nel 2013

LUGLIO 4 luglio 2013: Compiuto il colpo di Stato in Egitto. Dopo mesi di scontri, l’esercito assume il controllo dell’Egitto deponendo il Presidente eletto nelle file dei Fratelli musulmani Morsi. Il mondo è col fiato sospeso. 22 luglio 2013: Nasce il Royal Baby. Kate entra in travaglio alle 6.30, e dopo poche ore dà alla luce il Royal Baby. Questo evento ha una copertura mediale mondiale, con ore di dirette di tutti i principali network occidentali, italiani compresi. 28 luglio 2013: Tragico incidente in Irpinia, precipita autobus, decine di morti. Intorno agosto, la Siria esplode profughi in Iraq

settembre, la Concordia torna diritta alle 20.30, su un viadotto della Napoli – Canosa, avviene uno dei più drammatici incidenti stradali della storia d’Italia. Un autobus precipita dal ponte, muoiono 41 persone. Ancora oggi incerta la dinamica.

AGOSTO 8 agosto 2013: Ritrovato un corto inedito di Welles. Era celato nei magazzini di uno spedizioniere di Pordenone un corto, muto e soprattutto inedito, di Orson Welles, probabilmente databile 1938. Il corto sarà poi mostrato ad ottobre nel corso del Festival del Cinema muto. 21 agosto 2013: Si aggrava la crisi umanitaria in Siria. “Nell’ultima settimana oltre 30mila profughi”: questa la denuncia dell’UNHCR relativa alla crisi siriana. Molti addirittura scappano verso l’Iraq. È una crisi umanitaria di proporzioni bibliche.

gioielleria dal 1920

SETTEMBRE 4 settembre 2013: Microsoft compra la Nokia. 5.44 miliardi di dollari: tanto è costato a Microsoft l’intero comparto di telefonia mobile di Nokia. Si apre una nuova era di guerra commerciale nel mercato degli Smartphone. 7 settembre 2013: Giornata di preghiera per la pace. Papa Francesco indice una giornata di digiuno e preghiera per la pace dopo che gli Stati Uniti di Barack Obama sembrano seriamente intenzionati a compiere un’azione militare in Siria. Tutto il mondo si preoccupa e attende un attacco che, poi, non c’è mai stato. 17 settembre 2013: La Costa Concordia è ruotata. Compiuta la titanica manovra di rotazione del relitto della Costa Concordia. Un successo in mondovisione che riabilita l’Italia. Si apre la querelle sulla sede della dismissione segue pagina 42

Augura

buone feste!

OREFICERIA GALLI LICIO piazza Mazzini, 104 PESCIA (Pistoia) telefono 0572.476546


quello che c’è stato nel 2013 milionaria: Piombino parte in pole position, ma crescono le quotazioni di siti esteri. 22-29 settembre 2013: VALDINIEVOLE, Mondiali di ciclismo. Tutto il mondo guarda la Toscana dove si tengono i mondiali di ciclismo. Aldilà delle polemiche sugli effettivi effetti benefici in termini di presenze, il nome di Montecatini e della Toscana risuona nelle case di milioni di cittadini del mondo. Un temporale bagna, affascina e complica la gara più importante, quella conclusiva, e sfuma la vittoria di Nibali.

OTTOBRE 3-4 ottobre 2013: Strage di Lampedusa, il mare inghiotte più di 300 vite. Una delle ottobre, strage di Lampedusa

novembre, strage d’acqua in Sardegna tragedie della disperazione e dell’emigrazione più grandi di sempre avviene nel mar Mediterraneo: una carretta con più di 450 persone a bordo si incendia e si ribalta. Sin da subito il bilancio si dimostra drammatico. Per giorni l’Italia e il mondo intero assistono attoniti al macabro ripescaggio dei corpi dei morti, tra cui molti bambini. 11 ottobre 2013: Poste Italiane entra in Alitalia. A sorpresa il gruppo Poste italiane, controllato dal Tesoro, annuncia l’ingresso nel capitale sociale della moribonda Alitalia. Mezza Europa insorge: “E’ aiuto di Stato”. Air France intanto sta a guardare. 27 ottobre 2013: La Merkel spiata dagli Usa sin dal 2002. Non si placa lo scandalo Datagate, con le prove dello spionaggio americano compiuto anche nei confronti di molti leaders europei, pure Angela Merkel.

42 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

NOVEMBRE 5 novembre: Guerra di cifre sul Pil italiano. L’Istat dirama le proprie previsioni per il Pil italiano nel 2014, calcolandone la crescita di 0.4 punti percentuali in meno rispetto al Tesoro. Parte una guerra di cifre che terrà banco per giorni sui giornali. 10 novembre: Un tifone devasta le Filippine. Un tifone di inaudita violenza devasta le Filippine. Migliaia di morti, quasi un milione di sfollati. Solidarietà da tutto il mondo. 20 novembre: Ciclone in Sardegna, è strage. Sedici morti in tutta l’isola, di cui 4 bambini, si sono contati in Sardegna dopo che un ciclone ha scaraventato sull’isola in 12 ore quanto di solito piove in sei mesi. Polemiche, come sempre, divampano su prevenzione e soccorsi. Letta a Olbia: “Lo Stato c’è”. ■ Simone Ballocci - Dir


via S. Giuseppe, 8 Chiesina Uzzanese (Pistoia) telefono 0572.48404 www.esteticamagnolia.it || info@esteticamagnolia.it 43 || QUELLO CHE Câ&#x20AC;&#x2122;Ă&#x2C6; dicembre 2013


speciale solidarietà

“Dobbiamo lasciar entrare le persone nel nostro mondo” La solidarietà vista da chi vive una vita difficile: Anna, la mamma di Nicole

di Simone Ballocci BORGO A BUGGIANO – La solidarietà. Un concetto alto, notevole, importante, che ci rende umani, che ci fa liberi dal pregiudizio, e dalla miseria della solitudine volontaria. La solidarietà è anche, però, un qualcosa di difficile, di ruvido, perché ha contorni complessi in quanto rischia di scendere nell’autoassoluzione, nella partecipazione di facciata, e nell’oblio dell’abitudine. Visto che sapevo di

voler trattare un concetto, quindi, complicato e impegnativo, ma anche indispensabile e essenziale, ho voluto parlarne con una persona che, di solidarietà, sente il bisogno. Perché è una persona eccezionale che sta vivendo una storia fuori dal comune. Si tratta di Anna, del Borgo, la mamma di Nicole, una donna che non potremo mai ringraziare abbastanza per aver deciso di condividere con

44 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

noi la sua storia. Nicole è una bimba di nove anni che tre anni e tre mesi fa ebbe un grave problema, una setticemia che ne compromise gravemente la salute, soprattutto lo stato dei reni. Da allora la vita di Nicole e della sua famiglia è profondamente cambiata: analisi, cure mediche, e un continuo girovagare per ospedali, medici, interventi chirurgici, terapie. Una bimba, Nicole, la cui salute è divenuta una giostra: “Viviamo oramai nella condizione in cui adesso sta bene, e tra dieci minuti può essere necessario correre all’ospedale” racconta Anna. Una malattia che si manifesta come un problema anche dal punto di vista metabolico: Nicole diventa una bimba che non mangia come gli altri, e che quindi partecipa con difficoltà, ad esempio, alle feste con gli altri bambini, o anche alla semplice ricreazione a scuola. Su tutto questo, la spada di Damocle del trapianto: “Sin da subito – rac


speciale solidarietà conta ancora Anna – ci fu detto che sarebbe stato necessario un trapianto di reni. Così, da tre anni, abbiamo imparato a convivere con questa condizione di totale incertezza, perché in qualsiasi momento può arrivare la chiamata. Una chiamata che ancora non è arrivata, se non per un falso positivo all’inizio del 2013”. Affrontare questa enorme prova non è semplice sin dai primi giorni. Anna perde il lavoro, anche perché non è semplice fare programmi o dare garanzie di presenza quando si vive con una simile incertezza. E incontra un mondo complesso: l’ambiente medico. “Per tanti medici i pazienti sono numeri, e quella che dovrebbe essere una missione viene strozzata dalla routine. Soprattutto, molto spesso non

si percepisce nel medico la capacità di comprendere che prendersi cura di una bimba di meno di dieci anni non è la stessa cosa che curare un adulto”. Un ambiente medico che si dimostra sin da subito incapace anche di dare le giuste sicurezze: “Nessuno ci accompagna, nessuno si prende la briga di guidarci, di venirci incontro. Io – racconta sempre Anna – sono tre anni che studio da autodidatta nefrologia, perché ho scoperto quanto sia importante arrivare a parlare con i medici consapevole, capace di rispondere, di controbattere. Spesso incontro nei pazienti una concezione del medico come di un semidio, un portatore di verità. È bene invece capire sin da subito che con il medico occorre avere un rapporto paritario. Anche perché la medicina non è matematica, o meglio: è certo una scienza, ma è una scienza attraversata da tante e tali variabili che molto spesso diviene complessa, ingarbugliata, distorcente. In questo, c’è un’espressione che oramai ho imparato a conoscere sulla bocca dei medici: <<E’ una situazione – dicono – complicata>>. Ecco, quando io sento quella parola, <<complicata>>, so che

quel medico sta vedendo la matematica delle proprie competenze venir meno, e so anche che sta tentando di nasconderlo”. Quella che racconta Anna è una lotta continua “nella quale si può fare affidamento, in sostanza, solo su se stessi”. Questo clima così desolante mi

to, a ll e c c u b , e z iz p , te ia Buon pane, schiacc all’8 dicembre in scena dolci e dolcetti...e dFORTE & BEFANOTTI! PANETTONI, PAN

DOLCE FORNO via Petrarca, 3/5 - BORGO A BUGGIANO (Pistoia) telefono 0572.32643 45 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

segue pagina 46


speciale solidarietà

fa parlare, con Anna, di solidarietà, appunto. E lungo tutta la nostra chiacchierata l’unica “categoria” per la quale dimostra gratitudine e stima sono gli altri genitori della classe di Nicole, così come gli insegnanti e la scuola in genere. Perché si sono resi protagonisti di una partecipazione alla situazione così grande e pesante di Nicole e della sua famiglia che ha dato un senso diverso alla socialità stessa di tutto il nucleo familiare. Una socialità, mi viene da dire, che deve essere anche merito

suo. “E’ molto importante – mi dice Anna – che la malattia non venga vissuta come una vergogna. Io ho sempre cercato di far conoscere il più possibile la nostra condizione alle persone che abbiamo intorno, anzitutto perché la conoscenza scaccia la paura, e poi perché credo sia necessario lasciar entrare le altre persone nel proprio mondo. Chiudersi a riccio è pericoloso, frustrante quasi, difficile. Anche se la tentazione può venire, visto che io per prima ho dovuto molto lavorare su me stessa anche solo per accettare, e poi affrontare, la verità di avere una figlia malata. Però chiudersi non serve, anche perché non è giusto soprattutto nei confronti del protagonista della storia, ovvero nei confronti della Nicole stessa, che non merita certo d’esser posta sotto ad una campana dentro la quale rinchiuderla con la scusa di proteggerla”. Un’apertura che può divenire anche organizzata, in una sorta di incontro, di confronto. “Credo che sia fondamentale. Per que-

sto sono entrata con convinzione nell’ANED (Associazione nazionale dializzati e trapiantati, ndr), perché credo che parlarne con persone che vivono quotidianamente gli stessi dolori, gli stessi sacrifici, gli stessi problemi dia una marcia in più, renda plausibile sentirsi in un gruppo che vive le stesse esperienze. E avere un gruppo alle spalle aiuta, e molto, per conseguire quel senso di condivisione e partecipazione di cui parlavo prima”. Condivisione, quindi, partecipazione e conoscenza. Tutte parole che fanno rima con solidarietà,

LA MISERICORDIA di Uzzano ORGANIZZA

TOMBOLE GASTRONOMICHE BABBO NATALE 7, 13, 21, 28 dicembre 2013 24 dicembre 2013 4 gennaio 2014 BEFANA Inizio ore 21.00 5 gennaio 2014 1a Tombola di ogni sera GRATIS CENA CACCIAGIONE TESSERAMENTO 25 gennaio 2014, ore 20.00

(Rinnovo tessere e consegna pane benedetto)

Nelle giornate di venerdì 13, sabato 14 dicembre 2013 e la mattina di domenica 15 dicembre

Da soli è un’impresa ardua… ...ma insieme a te possiamo riuscirci!

AIUTACI A COMPRARE SEDE!!! via Provinciale Lucchese, 281 Uzzano (Pistoia) telefono 0572.451078

46 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


speciale solidarietà simbolicamente. Una solidarietà che potrebbe venire in mente di mostrare ad Anna, e a Nicole. “Credo che quello di cui ci sarebbe davvero bisogno, più che del gesto con il quale toccarsi il cuore una volta e via, è uno sforzo di comprensione, di partecipazione. Ci rendiamo conto, nelle classiche chiacchiere da bar, di quante cose inutili ci lamentiamo? È un lamentio continuo che, secondo me, dimostra assenza di argomenti. E l’assenza di argomenti deriva dal non rendersi conto di quale sia la vera sofferenza. Il valore di poter vivere una routine è talmente misconosciuto da non far sentire fortunati coloro i quali ne abbiano la possibilità. Ecco, quindi, la solidarietà: la solidarietà è conoscenza, partecipazione, dare il valore giusto alle cose, per costruire un mondo nel quale sia più sensato poter vivere meglio anche la sofferenza, le difficoltà, un futuro traballante e incerto. Questo è quello che credo sia la solidarietà”. ■

Esempi concreti di solidarietà vera

Un viaggio (parziale) nella Valdinievole solidale

di Carlo Alberto Pazienza Dopo aver raccontato la storia estrema di Anna e Nicole, vogliamo raccontarvi anche di esempi di solidarietà che si compiono tutti i giorni in Valdinievole, magari non sufficientemente raccontati, né saputi. Ma che ci sono. E ai quali vogliamo dare un po’ di giusto spazio.

Dare un aiuto concreto ai bisognosi ma, allo stesso tempo, incentivarli ad uscire dalla loro situazione di disagio. È questo l’obiettivo principale del

Centro Ascolto di S. Maria Assunta a Montecatini Terme della Caritas Diocesana , che collabora con la parrocchia. Fra i servizi e le attività proposte dalla Caritas Diocesana, spicca certamente la Mensa di Solidarietà, come spiegato dalla responsabile Maria Cristina Brizzi: “La mensa è nata nel 1996 con l’intento di offrire ai bisognosi

almeno un pasto caldo al giorno. Al momento le persone che mangiano alla mensa giornalmente segue pagina 48

MARTEDì e GIOVEDì

PIZZA TONDA a scelta + BIBITA

€ 5,00

via Matteotti, 41 PIEVE A NIEVOLE telefono 0572.524914

via Circonvallazione, 4 BORGO A BUGGIANO telefono 0572.32716 47 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


speciale solidarietà sono circa una venticinquina a pranzo, e una quindicina a cena. Purtroppo ultimamente le richieste sono aumentate da parte di persone italiane”. Fondamentale anche il lavoro svolto dall’ufficio della Caritas Diocesana e dall’annesso Centro ascolto a Pescia, l’operatore Antonino Ruggiero ci spiega che: “L’obiettivo degli operatori Caritas è l’animazione alla carità, cioè sensibilizzare le persone ad avere un occhio di attenzione e di riguardo verso chiunque accanto a loro viva un disagio di qualsiasi tipo”. Tra le iniziative più concrete ci sono i Cantieri Sociali: “Un cantiere è semplicemente un impegno di utilità pubblica speso nel proprio tempo che purtroppo non viene dedicato ad un lavoro - spiega Antonino - in media i progetti permettono, con un impegno di otto

ore settimanali, di ricevere un corrispettivo di 150€ al mese. Non è un lavoro, piuttosto un rapporto che si basa sulla fiducia e sul voler ritrovare un percorso”. A collaborare con la Caritas Diocesana c’è da qualche anno ‘Solidarietà e Servizio’, associazione nata 30 anni fa lo scopo di intrattenere in qualche modo ragazzi con disabilità fisica. “Uno dei progetti meglio riusciti è certamente Madame Corbeille – dice la referente Anna Sbolci – un laboratorio che attraverso la realizzazione di articoli artigianali di bigiotteria utilizzando materiale riciclato, ha

come scopo principale l’integrazione sociale e culturale tra le donne del territorio che vivono situazioni di disagio”. Dal 6 all’8 e dal 13 al 15 dicembre Madame Corbeille avrà uno stand nella galleria del centro commerciale CoopFi, mentre dal 19 al 24 l’associazione sarà al banco di ‘Cuore si Scioglie’ per fare i pacchi di natale; le offerte saranno devolute a ‘Solidarietà e Servizio’ e al Soccorso Pubblico. ■

Gocce di Vita-onlus via di Quarrata, 6 51010 Uzzano (PT), tel. e fax. 0572 444638

Associazione che opera nel campo della solidarietà internazionale, impegnata dal 2005 a sostegno del popolo Quechua delle Ande peruviane. Tutti sono volontari e operano a titolo gratuito!

Per colorare

il Natale di tanti bambini

AIUTACI

Puoi dare il tuo contributo facendo un

sito web:www.goccedivita.org 48 || QUELLO CHE C’È

e-mail:info@goccedivita.org dicembre 2013


Migliori marche

Intimo, Uomo, Donna & Accessori

Coppa differenziata C-D-E-F Pane e Tulipani

PANE & TULIPANI via Empolese, 216 Monsummano Terme (Pistoia) telefono 0572.81848 lodovicabonelli@yahoo.it

Studi personalizzati su misura Acquari dolci & marini Piante, pesci & invertebrati Tartarughe ATLANTIS - IL MONDO SOMMERSO via Empolese, 237 MONSUMMANO TERME (Pistoia) telefono 0572.520306 fax 0572.090076 info@acquariatlantis.it www.acquariatlantis.it 49 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


Vivi la magia delle festivita' con Mertcatini di Natale

14-15 Dicembre Vipiteno,brunico e bressanone 155€ 14-15 Dicembre Innsbruck e Museo Swarovsky 160€ 14-15 Dicembre Innsbruck,Vipiteno e Bolzano 160€ 14-15 Dicembre Bolzano e il trenino del Renon 170€ 14-15 Dicembre Villach, Velden e Klagenfurt  160€ 14-15 Dicembre Bolzano e Merano      155€

Gite giornaliere

15 Dicembre     Bressanone   55€ 15 Dicembre     Lugano 55€ 15 Dicembre     Merano  55€ 15 Dicembre    Bolzano e fabbrica Thun   55€ 15 Dicembre     Torino: mercatini di natale e Museo Egizio   59€

23-26 Dicembre 22-26 Dicembre

Gite di Natale

Vienna e il Concerto di Natale    510€ concerto incluso! Parigi special 2x1 899€ a coppia

Gite di Capodanno

28 Dicembre-5 Gennaio 29 Dicembre-5 Gennaio 28 Dicembre-3 Gennaio

Le nostre formule 2x1

Capodanno in Portogallo special 2x1 Capodanno in Andalusia special 2x1 Capodanno a Londra special 2x1

1499€ a coppia 1199€ a coppia 1450€ a coppia

Parigi in liberta’            350€ a persona Berlino in liberta’    349€ a persona Barcellona in liberta’   330€ a persona Praga in liberta’   345€ a persona Vienna in liberta’          345€ a persona

SW291013

29 Dicembre-2 Gennaio 29 Dicembre-2 Gennaio 29 Dicembre-1 Gennaio 29 Dicembre-2 Gennaio 30 Dicembre-2 Gennaio

webgraphica.it

Le nostre formule per viaggiatori indipendenti

50 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


I nostri viaggi guidati

Capodanno in Costa Azzurra 315€ a persona Capodanno in Svizzera 395€ a persona Capodanno a Cannes e Principato di Monaco 190€a persona Capodanno a  Vienna: la citta’ imperiale     510€ a persona Capodanno a Budapest: la perla del Danubio     480€ a persona Capodanno a Monaco di Baviera: Noriberga e Innsbruck    415€ a persona Capodanno a Praga e castelli della Boemia        490€ a persona 29 Dicembre-2 Gennaio Capodanno in Puglia                    580€ a persona 29 Dicembre-2 Gennaio Capodanno a Praga e i castelli della Boemia  490€ a persona 29 Dicembre-2 Gennaio 30 Dicembre-1 Gennaio 30 Dicembre-1 Gennaio 31 Dicembre-1 Gennaio  30 Dicembre-2 Gennaio 30 Dicembre-2 Gennaio 29 Dicembre-1 Gennaio

Epifania

2-6 Gennaio Praga special 2x1            599€ a coppia Barcellona e la Costa Brava special 2x1   485€ a coppia 2-6 Gennaio   Parigi special 2x1            849€ a coppia 2-6 Gennaio   5-6/01   Epifania a Roma               175€ a persona

E tante altre ancora… Corri in agenzia a prendere il Catalogo…e parti!!!

AGENZIA DI VIAGGIO SULAWESI - I VIAGGI DEL CAVALLINO via Circonvallazione, 65 BUGGIANO (Pistoia) telefono 0572.318485 www.sulawesiviaggi.it

51 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


Stufe a pellet, Termostufe, Caldaie a pellet

100% prodotto italiano

Possibili detrazioni fiscali caldaiE A PELLET

VENDITA INSTALLAZIONE ASSISTENZA MF IMPIANTI augura “CALDE” feste a tutti! MF IMPIANTI Località La Fonte, 19 ALTOPASCIO (Lucca) telefono 0583.216622 - 347.6515158 www.mfimpiantilucca.it mfimpiantialtopascio@gmail.com


i t n e v e i l g a a Guid POWERED BY

dicembre 2013

tutti gli appuntamenti

della Toscana, scelti per voi rubrica a cura di Chiara Torrigiani


BOUQUET D’EVENTI SAGRE FESTE, TRADIZIONI E FOLKLORE 16 novembre-8 dicembre

Il Desco 2013 Sapori e Saperi Lucchesi Dove: Lucca – Real Collegio Quando: 16 novembre-8 dicembre Per info: www.ildesco.eu info@ildesco.eu Tel. 0583.976686 L’edizione 2013 della manifestazione enogastronomica di Lucca, vero e proprio itinerario tra le prelibatezze tipiche e tradizionali di cui è ricco il territorio torna per quattro weekend a Lucca. Il programma è ricchissimo di eventi, degustazioni, ricette, tradizioni, arte, incontri per un viaggio approfondito alla scoperta di territori preziosi. Tutto il territorio della provincia di Lucca diventa protagonista di Esco dal Desco, ricco programma di mostre, eventi, workshop, convegni che animano un territorio accogliente capace di offrire un importante programma culturale e artistico.

23 novembre-15 dicembre

PhotoLux 2013

Dove: Lucca Quando: 23 novembre-15 dicembre Per info: www.photoluxfestival.it info@studioesseci.net Tel. 049.663499 La luce, l’essenza della fotografia, è il simbolo di questo progetto. In un momento storico in cui siamo continuamente assaliti e pervasi da immagini, PhotoLux, come un’antica camera oscura, si propone di proiettare una selezione chiara e definita del panorama fotografico internazionale. La cittadina Toscana, cornice ideale per accogliere questo evento, si riempirà di mostre, workshop, e dibattiti nelle antiche e preziose location del centro storico, offrendo un’occasione unica di scambio culturale e di formazione. All’insegna dell’energia e della scoperta PhotoLux vuole essere un prezioso momento di incontro, un crocevia di grandi maestri, esperti del settore, e appassionati, aprendo anche uno spiraglio da cui osservare i nuovi talenti e i linguaggi più all’avanguardia.

24 novembre-8 dicembre

Sagra del Cinghiale, Arte e Folklore

Dove: Suvereto (LI) Quando: 24 novembre-8 dicembre

54 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

Per info: www.suvereto.net info@suvereto.net Tel. 0565.829304 Evento che si ripete ormai da più di 40 anni e che si rinnova nei contenuti ma non modifica i suoi obiettivi: buona gastronomia, valorizzazione dei prodotti tipici e promozione del territorio, il tutto vissuto in un ambiente tipicamente medievale. Palcoscenico ideale è il borgo con i vicoli, le piazzette, i chiostri ed i suoi gioielli d’arte. Lungo le vie potranno essere apprezzate interessanti mostre, spettacoli di strada allieteranno i visitatori, mentre le rievocazioni storiche ne susciteranno l’ammirazione. Molti i punti di ristoro, allestiti nel centro storico, dove si potranno gustare ricette della cucina tipica locale a base di cinghiale, con salciccia, bistecche e fette di polenta arrostita. Il tutto condito e innaffiato, naturalmente, dall’olio e dal vino di Suvereto, prodotti tipici di punta ormai rinomati ed apprezzati.

1-8 dicembre

Antica Fiera di Carmignano Dove: Carmignano (PO) Quando: 1-8 dicembre Per info: www.carmignanodivino.it info@carmignanodivino.it


Tel. 055.8750232 Ogni anno, nella settimana che ruota intorno al primo martedì di dicembre, si svolge l’Antica Fiera di Carmignano, diventata oramai una delle attrazioni più importanti delle risorse turistiche del territorio. La fiera, organizzata dalla Proloco e dall’Assessorato alle attività produttive della Provincia di Prato, è una vetrina di prodotti locali quali olio, vino, fichi secchi, miele e dell’area pratese, al fine di estendere maggiormente la conoscenza delle tradizioni enogastronomiche anche fuori dal territorio. L’appuntamento è in piazza Vittorio Emanuele II e in quelle che furono le Cantine Niccolini in piazza Matteotti.

5-8 dicembre-12-15 dicembre

Festival Internazionale della Birra Dove: Prato – Area Ex Fabbricone Quando: 8 dicembre-7 gennaio Per info: info@festivalinternazionaledellabirra.it Tel. 338.9922648 Otto giorni consacrati alla birra. A dicembre Prato ospiterà Per la prima volta il Festival Internazionale della Birra. Nella location dell’area ex Fabbricone di via Targetti saranno allestiti 1500 mq tutti

al chiuso e al riparo dalle intemperie. All’interno gli stand proporranno 100 tipi diversi di birra provenienti da tutto il mondo con un ampio spazio dedicato alle birre artigianali. Ci sarà poi un Beer shop, un mercatino di Natale e tanta musica. L’ingresso è libero.

6-8 dicembre

Festa dell’Olio 2013 Dove: San Quirico d’Orcia (SI) Quando: 6-8 dicembre Per info: www.comunesanquirico.it Tel. 0577.899711 La festa dell’olio ha una precisa finalità: valorizzare un prodotto genuino e di elevata qualità della nostra terra, frutto del lavoro di olivicoltori attenti e professionalmente preparati. La prima edizione è del 1993 ed è conseguenza diretta della presa di coscienza delle potenzialità che l’olio di oliva può rappresentare per l’economia locale. La festa è cresciuta negli anni, è diventata occasione irrinunciabile di incontro di turisti con il paese e momento di dibattito sullo sviluppo economico correlato alla salvaguardia del territorio. La festa mantiene però la caratteristica di sagra paesana, con gli stand allestiti nel centro storico, con i

bracieri accesi nella pubblica via dove si preparano bruschette da offrire in assaggio ai visitatori. Bande musicali, trampolieri e saltimbanco allietano i pomeriggi mentre nei ristoranti si fa a gara a riscoprire cibi tradizionali della cucina toscana, tutti conditi con olio di San Quirico, naturalmente. Una festa da non perdere dunque, che si svolge nella settimana del “ponte” della Concezione (8 dicembre) e che vuol essere momento di allegria ed aggregazione.

Sagra degli Antichi Sapori di Toscana Dove: Lastra a Signa (FI) – Centro storico Quando: 6-8 dicembre Per info: www.comune.lastra-a-signa.fi.it Tel. 055.8725770-055.87431 Eventi eno-gastronomici, spettacoli, mercati di prodotti alimentari e tanto altro ancora...Una rassegna gastronomica importante che unisce il sapore della cultura e della tradizionale cucina toscana agli aspetti che per secoli hanno contraddistinto il paesaggio di questa regione. Ribollita, minestra di farro, maialino al finocchietto, gobbi rifatti alla fiorentina, fagioli, pane cotto a legna, olio, vino delle colline toscane, vin

ARBORICOLTURA IN TREECLIMBING curare gli alberi senza danneggiarli

Il tree climbing è una tecnica di arrampicata sugli alberi che consente agli operatori di accedere alla pianta e muoversi al suo interno, passando da un ramo all’altro in sicurezza, attraverso l’utilizzo di attrezzature alpinistiche. La tecnica, nata negli USA e poi diffusa in Europa, è anche impiegata per eseguire operazioni di potatura, abbattimento controllato, consolidamento o ancoraggio. La possibilità di lavorare all’interno della chioma consente di eseguire interventi precisi su qualunque specie di albero, operarando potature o abbattimenti anche in spazi angusti, scoscesi, senza accesso carrabile o laddove le piattaforme aeree non accedono. Questo sistema, inoltre, mantiene il valore strutturale degli alberi evitando di asportare totalmente la chioma: ciò non significherebbe potare, ma comprometterne la vita.

SERVIZI -Potatura piante ad alto fusto(riforma, innalzamento, riduzione e manutenzione della chioma) -Abbattimento controllato (smontaggio in sezioni di branche o tronchi attraverso la calata a terra tramite funi) -Consolidamento chiome e fusto (messa in sicurezza di rami o porzioni della pianta tramite cavi sintetici o d’acciaio) -Gestione alberi ad alto fusto per parchi, giardini pubblici e privati -Costruzione su misura di casette sugli alberi e piattaforme gioco -Installazione trappole antiparassitarie -Rimozione processionaria

Bandini Cristiano per info E preventivi via Mammianese, 30 - Marliana (Pistoia) gratuiti telefono 331.7502173 cristiano.bandini@email.it 55 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


santo e pane cotto a legna: sono questi alcuni degli antichi sapori che propone la tradizionale sagra di Lastra a Signa. La riscoperta degli antichi sapori con la sua carrellata di pietanze del passato rigorosamente elaborate con ingredienti genuini, ripropone in maniera anche molto audace, il gusto per le cose di un tempo.

7-8 dicembre

La Farina di Neccio Dove: Castelnuovo di Garfagnana (LU) Quando: 7-8 dicembre Per info: www.pontineltempo.it Tradizionale festa dedicata alla farina di neccio DOP della Garfagnana in una 2 giorni intensa, ricca di mostre, degustazioni ed escursioni. Un evento da non perdere per tutti gli estimatori di questo importante frutto dell’autunno. Necci, mondine e la lunga polenta in piazza Umberto vi attendono.

Barga Cioccolata 2013 Dove: Barga (Lu) Quando: 7-8 dicembre Per info: www.pontineltempo.it Golosa due-giorni che porta nel centro storico di Barga i migliori cioccolatieri

toscani e le più fini preparazioni. Come sempre l’organizzazione è a cura di Barga Events con la collaborazione del Comune di Barga, ai quali, si sono affiancati per arricchire l’offerta, anche l’associazione per BARGA e Pro Loco.Otto gli stand presenti nei giorni di sabato 7 e domenica 8 dicembre che formeranno un dolce percorso da piazza Angelio fino a Piazza Garibaldi, ognuno proponendo specialità, preparazioni tradizionali e novità. A tenere alti i colori locali le creazioni incioccolata della Pasticceria De Servi di Fornaci e della Pasticceria Fratelli Lucchesi di Barga rispettivamente in piazza Garibaldi e nell’atrio di Palazzo Pancrazi e di Theobroma di Fornaci in piazza Angelio.

8 dicembre

Pane, Olio e Tartufi Dove: Asciano (SI) – Centro Storico Quando: 8 dicembre Per info: www.comune.sangiovannidasso.si.it info@comune.sangiovannidasso.si.it Si chiude Crete d’Autunno con “Pane Olio e Tartufi” l’8 dicembre ad Asciano. Un minicorso di cucina: “Con un chilo di farina...”, trekking con cerca del tartufo,

56 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

stand gastronomico con piatti a base di pane, olio e altri prodotti per conoscere e assaporare il ricco paniere delle Terre di Siena.

Sagra della Polenta Dolce e del Baldino Dove: Talla (AR) – Loc. Faltona Quando: 8 dicembre Per info: Tel. 333.2955807 Nel cuore di una delle più belle vallate del Casentino, tra le montagne del Pratomagno, Faltona è da anni teatro di una delle sagre tradizionali della provincia di Arezzo. L’evento è dedicato a due prodotti derivati delle castagne, di cui i boschi che circondano il borgo sono ricchi: la polenta dolce e il baldino(castagnaccio). La sagra si apre con il pranzo alle 12:30, su prenotazione al numero indicato tra le info dell’evento. Nel pomeriggio, dalle 14:30, il paese si riempie di stand gastronomici dove gustare specialità a base di castagne. I produttori locali proporranno in vendita farina di castagne, castagne secche, miele di Faltona, marmellate e prodotti biologici, dolci casalinghi e pecorino del Casentino. L’evento è stato inserito dalla Provincia di Arezzo tra le 15 “sagre


di territorio”, selezionate con criteri di tradizionalità, valore storico-culturale e rispetto dell’ambiente.

Castagne e Vino Novo Dove: San Gimignano (SI) Quando: 8 dicembre Per info: www.cavalieridisantafina.it info@cavalieridisantafina.it Tel. 0577.940008 I Cavalieri di Santa Fina scalderanno mani e cuori infreddoliti dall’autunno con l’appuntamento enogastronomico castagne e Vino Novo. Un’occasione per rallegrare gli animi in compagnia e con allegria con le persone dell’associazione e per esorcizzare l’arrivo delle nebbie e del freddo.

8-9 dicembre

Festa dell’Amaretto Santacrocese Dove: Santa Croce sull’Arno (PI) Quando: 8-9 dicembre Per info: www.prolocosantacroce.it info@prolocosantacroce.it Tel.0571.31101 Sopita per anni, oggi la tradizione riprende vigore, grazie anche all’impegno della Pro Loco che nel tempo si è fortemente

impegnata affinché il sapere degli amaretti non andasse perduto. Così quest’anno la festa raddoppia, concentrandosi non più solo sulla domenica vicina al giorno dell’Immacolata Concezione, ma anticipando anche al sabato quando, alle 10, sarà inaugurato il calendario di iniziative culturali che fanno da cornice alla fiera concentrata nella giornata di domenica. Sabato mattina i bambini addobberanno l’albero di piazza Garibaldi con prodotti di riciclo, mentre Babbo Natale accoglierà le loro letterine nella Casa allestita poco distante e presso la biblioteca comunale verranno narrate fiabe animate. Ancora protagonisti i piccoli durante il pomeriggio al Centro Maricò di via Vettori dove alle 17 pasticceranno creando piccoli dessert natalizi. Largo invece agli adulti presso la Foresteria del convento alle 18 con il convegno organizzato da Slow Food sui dolci conventuali. La giornata chiuderà con una cena a base di prodotti poveri della cucina conventuale.

13 dicembre

Festa di Santa Lucia Dove: Siena Quando: 13 dicembre

Per info: Tel. 0577.292401 Nella chiesa di Santa Lucia a Siena, si festeggia la Santa omonima accompagnati da un tradizionale mercatino di splendide opere artigianali di terracotta e maiolica, dove è possibile anche gustare ottimi dolci e far contenti i bambini acquistando i numerosi giocattoli esposti sulle bancarelle. Vendita di prodotti di artigianato senese, articoli natalizi, dolci, frutta secca, giocattoli, articoli in ceramica, vetro, terracotta, legno, fiori essiccati e artificiali, cassette musicali e compact disc. Vendita delle caratteristiche “campanine” in terracotta di Santa Lucia

14 dicembre

La religione del mio tempo Dove: Massa e Cozzile (PT) Loc. Margine Coperta – Teatro Olimpia Quando: 14 dicembre, ore 21.30 Per info: arci.marginecoperta@alice.it Pierpaolo Capovilla, frontman del Teatro degli Orrori, legge Pier Paolo Pasolini, “La Religione del mio tempo”, un reading in tre atti (La Ballata delle Madri; la Religione del Mio Tempo; Una Luce) che vedrà il frontman del Teatro degli Orrori ripercorrere con la sua voce alcuni dei momenti salienti dell’opera di Pasolini,

di Valentina Sandroni

Ora è

in via Matteotti, 63 a MONSUMMANO TERME VIENI A SCOPRIRE LA NOSTRA NUOVA SEDE TI ASPETTIAMO!

•Tutto per la scuola •Fotocopie a colori •Giocattoli •Articoli da regalo •Palloncini ad elio per ogni occasione •Libri / prenotazione libri scolastici •Acquisto e vendita libri usati via Matteotti, 63 - Monsummano Terme (Pistoia) Tel. 0572.520285 www.langolodiarchimede.it

57 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


accompagnato dal musicista e compositore veneziano Paki Zennaro. Si tratta di un evento unico e straordinario, dedicato alla più che mai necessaria riscoperta della poesia di Pier Paolo Pasolini, il più lucido interprete della modernizzazione capitalistica e del mutamento antropologico della società italiana.

14-15 dicembre

Lucca Vinile

Dove: Lucca – Foro Boario Quando: 14-15 dicembre Per info: www.originalidea.it Mostra mercato del disco, cd, dvd usato e da collezione con ingresso a soli 2 euro

Fiera del Miele Dove: Arezzo – Borsa Merci Quando: 14-15 dicembre Per info: www.apt.arezzo.it Tel. 0575.377678 L’ Associazione Apicoltori delle province toscane assieme a Confagricoltura Arezzo, organizzano questa XXIII° edizione della Fiera del Miele. La manifestazione gode del Patrocinio di Provincia, Camera di Commercio e Comune di Arezzo. Parteciperanno 11 aziende apistiche,

fiore all’occhiello dell’apicoltura toscana, vendendo i propri prodotti realizzati grazie alla preziosa laboriosità delle api (miele, polline, pappa reale). Nei due giorni di fiera sarà possibile degustare mieli mono e multi flora. Saranno esposti gli elaborati delle scuole in gara per la 9° edizione del concorso “Le api e la natura”, al quale potranno partecipare tutte le scolaresche sensibilizzate dalla campagna divulgativa realizzata dalla nostra Associazione.

Migrantmenu Tra i fornelli per abbattere le differenze Dove: Torrita di Siena (SI) Quando: 14-15 dicembre Per info: www.mangiareasiena.it Tel. 0577.6881 L’integrazione tra popoli si realizza a tavola a Torrita di Siena dove è in programma “migrantmenu”, iniziativa enogastronomica e culturale promossa dall’amministrazione comunale in collaborazione con Confesercenti Siena, la Rete Migrant Women, i ristoranti del territorio torritese e il Consorzio Olio Dop Terre di Siena.

58 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

15 dicembre

Festa del Ceppo e dell’olio nuovo 2013 Dove: Lucignano (AR) Quando: 15 dicembre Per info: www.comune.lucignano.ar.it Tel. 0575.838001 La festa dell’olio si inserisce all’interno della “Fiera del Ceppo” Nell’ambito della promozione dell’olio extravergine di oliva locale, si svolgeranno anche le manifestazioni “Piccole ampolle per grandi sapori”, che valuterà le migliori produzioni di olio extravergine di oliva delle colline della Valdichiana. Saranno presenti alcuni produttori con uno stand nel quale verrà fatta degustazione e vendita dell’olio nuovo.

4-6 e 11-12 gennaio

Tra Sogno Magia e Mistero Dove: Pisa – Palazzo dei Congressi Quando: 4-6 e 11-12 gennaio Per info: www.alteregofiere.com info@alteregofiere.com Tel 050.551037-347.3801103333.3405845 Unico evento Europeo tra Storia, Magia,


Benessere e Cultura orientale giunto alla sua 28a edizione. Appuntamento da non perdere, un viaggio nella millenaria cultura orientale del benessere alla scoperta di tutto quello che può aiutare il nostro corpo e mente a rimanere in forma! Settori presenti: Arti per la salute (Tui Na, Shiatzu, Ayurveda, massaggio Thai, Hot Stone, Hawaiano, Californiano), Ipnosi regressiva, Rebirthing, Floriterapia, Meditazione, Tai Chi, Yoga, Magnetoterapia, Pranoterapia, Terapia del suono, Fiori di Bach, Artigianato Internazionale e Orientale, Cosmesi naturale, Cristalloterapia, Cromoterapia, Discipline non convenzionali, olistiche, orientali e bionaturali, Editoria specializzata, Erboristeria, Ethnic style, Mi-neralogia, Arti Divinatorie, Prodotti esoterici, Tattoo & Body Piercing, Degustazioni e cerimoniale dei Tè, Cucina naturale e tante altre arti orientali.

BOUQUET 8 novembre-26 dicembre

Il Villaggio di Babbo Natale Dove: Montecatini Terme (PT) Zona Ipercoop Quando: 8 novembre-26 dicembre Per info: www.ilvillaggiobabbonatale.it info@ilvillaggiobabbonatale.it Preparatevi ad immergervi in un mondo fatato e magico!!! Il viaggio nel Villaggio di Babbo Natale inizierà dalla Lapponia, il paese d’origine di Babbo Natale, dove resterete incantati dagli igloo e dagli orsi polari abitanti del luogo...Si passa poi a una seconda zona, quella della Dogana, dove dei “severi animatori” accoglieranno “solo” i bambini buoni ai quali verrà rilasciato il passaporto della bontà. I bambini potranno anche soffermarsi con i propri genitori a visitare la Fabbrica di Babbo Natale, dove gnomi ed elfi sono al lavoro per la realizzazione dei giocattoli che alla fine del percorso i bimbi potranno chiedere a Babbo Natale scrivendo una letterina. Si prosegue poi nella zona “trucca bimbi” dove i piccoli visitatori riceveranno una “magica trasformazione”!!! E dopo... via verso i laboratori, dove con l’aiuto di simpatici elfi, gnomi e nataline si potranno costruire bellissimi e coloratissimi oggetti. Attraversando poi il “RE INVERNO”, un fantastico tunnel sensoriale dove non mancano bufere di neve e splendide canzonette, si giunge

al giocosissimo Borgo degli Elfi, dove curiosare sulla vita dei piccoli aiutanti di Babbo Natale, stringere amicizie e giocare con loro e con gli altri visitatori. E’ in questa zona, poi, che è parcheggiata la fantastica slitta di Babbo Natale con le sue renne. C’è poi una “zona relax” dove verranno effettuate proiezioni e intrattenimenti per grandi e piccini, prima di accedere... al salotto di Babbo Natale!!! Qui si può parlare proprio con Babbo Natale e trascorrere qualche minuto in sua compagnia nella sua splendida abitazione. Prima di lasciare il Villaggio, non puo’ mancare una sosta all’Ufficio Postale, dove con I’aiuto di nataline, elfi e gnomi i bambini potranno esprimere le loro richieste con la famosa letterina a Babbo Natale!!! Per maggiori informazioni vedi pag. 78-79

locale da consegnare entro il 5 Gennaio 2014 nelle apposite urne. La Via dei Presepi di Cerreto Guidi è anche Arte con il concorso di pittura “ La Natività” a cura di Claudio Caioli in collaborazione con l’Ass. CCN Buontalenti e la Proloco, le opere saranno esposte nelle vetrine dei negozi del centro storico dal 15 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014. Un calendario nutrito di eventi con percorsi enogastronomici con “Sapori d’Inverno”ed impreziosito dal “Presepe Vivente” a cura dell’Ass.culturale La Maschera il 22 Dicembre e “L’arrivo dei Re Magi” il 6 Gennaio 2014. Sarà visitabile la Casa di Babbo Natale per tutto il mese di Dicembre.

15 novembre-6 gennaio

6 dicembre-6 gennaio

La Casa di Babbo Natale Dove: Montecatini Terme (PT) Terme Tamerici Quando: 15 novembre-06 gennaio Per info: www.lacasadibabbonatale.it Evento per grandi e piccini che vorranno incontrare Babbo Natale e tutti i suoi aiutanti: elfi, clown, giocolieri, truccatori, burattini e maghi. Perché alla magia del Natale non si dice mai di no.

1 dicembre-6 gennaio

Natale in Cerreto Guidi La via dei Presepi Dove: Cerreto Guidi (FI) Quando: 1 dicembre-6 gennaio Per info: www.comune.cerreto-guidi.fi.it ufficio.turismo@prolococerretoguidi.it Una suggestiva passeggiata per le vie del centro storico alla ricerca del sentimento che “la famiglia di Betlemme” ha creato in noi da bambini e continua a rinnovarsi ad ogni nuovo Natale. La Via dei presepi di Cerreto Guidi III edizione, promossa dall’Ass. CCN Buontalenti in collaborazione con la Parrocchia San Leonardo, l’Ass. La Maschera,l’Ass. Amici della Villa Medicea e la Proloco di Cerreto Guidi, nasce come concorso aperto a tutti senza limiti di età e senza limiti alla fantasia. I presepi saranno visibili in tutto il centro storico non solo negli spazi appositi ma anche alle porte, finestre, balconi, chiese, vetrine e nella Villa Medicea. La votazione della giuria popolare sarà possibile attraverso i tagliandi di un quotidiano 59 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

La Via dei Presepi a Castelfiorentino

Dove: Castelfiorentino (FI) Quando: 6 dicembre-6 gennaio Per info: www.comune.castelfiorentino. fi.it info@comune.castelfiorentino.fi.it Tel. 0571.6861 Inaugurazione domenica 8 dicembre alle ore 15.00 con un ritrovo al “Grande leccio” (Piazza Gramsci), dal quale partirà il corteo guidato dal rullo dei tamburi dei Cavalieri di Camporena, che saranno per l’occasione accompagnati dai rappresentanti di tutte le contrade del Palio con i loro gonfaloni. La “Via dei Presepi” si può visitare ogni anno nel periodo Natalizio. Solitamente vengono esposti una cinquantina di Presepi di varie dimensioni e tipologie visitabili nel centro storico del paese alto di Castelfiorentino. Orario: dal mercoledì al sabato ore 15.0019.30; domenica e festivi 10.30-12.30 e 15.00-19.30.L’iniziativa prevede anche un ricco calendario di eventi speciali come canti natalizi, spettacoli, mostre fotografiche...

7 dicembre

Magia di Natale Dove: Pisa – Piazza Chiara Gambotti Quando: 7 dicembre Per info: FB Magia di Natale L’evento ha lo scopo di far vivere l’atmosfera di Natale creando uno spazio con attività di laboratori artistici, creativi e fai da te, idee originali per gli addobbi, offrire ai cittadini idee e servizi su


cosa fare per le feste Natalizie: cucina, vacanze, giochi, artigianato, decoupage e regali. L’idea è quella di ricreare un giorno divertente e coinvolgente, con spazi ludici dedicati ai bambini, ai ragazzi e alle famiglie, con Laboratori e Conferenze e Servizi che offriranno attività e associazioni che si occupano di : bambini, cucina, viaggi, giochi, lingua, decorazioni, addobbi, saranno presenti stand di attività, dove sarà possibile: fare shopping, assistere a dimostrazioni e conferenze e provare i loro prodotti e servizi. Inoltre : Mercatino di Natale, Spettacoli Teatrali, Danza, Sport, Giochi, Clown, tanto divertimento e Dolcezze da assaporare.

7 dicembre-6 gennaio

…e vieni in una grotta! Esposizione dei caratteristici presepi e vigilia all’Antro del Corchia Dove: Forte dei Marmi (LU) Grotta Antro del Corchia Quando: 7 dicembre-6 gennaio Per info: www.antrocorchia.it info@antrocorchia.it Tel. 0584.778405 Anche quest’anno, per tutto il periodo

delle festività natalizie la Grotta Turistica Antro del Corchia, la famosa cavità carsica dell’Alta Versilia, apre le sue porte alla manifestazione “…e vieni in una grotta…!” Si rinnova così l’appuntamento con la magia e la tradizione del Presepe riproposte in uno scenario tanto straordinario quanto suggestivo. Dopo l’iniziativa dello scorso anno con il concorso dedicato alle scuole, tornano a grande richiesta di visitatori e gruppi organizzati, i migliori Presepi realizzati negli anni grazie alla collaborazione e all’abilità dei Maestri del Carnevale di Viareggio e degli studenti del Liceo Artistico “Stagio Stagi” di Pietrasanta. Le opere saranno esposte lungo l’intero percorso turistico, che si snoda per circa due chilometri di gallerie naturali e condotti carsici. Inoltre non perdetevi il suggestivo appuntamento della Vigilia: il 24 dicembre alle ore 16.00 verrà celebrata presso l’ingresso delle grotte la S. Messa, accompagnata dalla Corale di Levigliani. Sarà attivo, dalle ore 14.00, un servizio gratuito di bus navetta che, partendo dalla Piazza del paese di Levigliani (Stazzema-LU), condurrà direttamente alle grotte. Al termine della funzione reli-

giosa la Cooperativa Sviluppo e Futuro di Levigliani offrirà a tutti gli intervenuti un brindisi augurale a base di punch e dolci tipici natalizi.

7 dicembre-12 gennaio

Presepe Artistico di Cigoli Dove: San Miniato (PI) Quando: 7 dicembre-12 gennaio Per info: www.madrebimbicigoli.it presepe@madrebimbicigoli.it Tel. 347.2634642 Torna per la 13ª edizione il presepe artistico più grande della toscana. Il Presepe Artistico di Cigoli dal grande contenuto tecnologico è sicuramente il presepe più dettagliato e fedele a quelle che sono le origini della vita di Gesù. Lungo le acque del fiume Giordano prende vita un percorso a tappe che va da Nazareth a Gerusalemme, dall’inizio del viaggio fino ad arrivare alla Grotta del Salvatore. Nel mezzo un tripudio di operosità umana, con le varie rappresentazioni di arti e mestieri, con tutti gli abitanti in movimento, quasi come nelle scene del film di un regista geniale. Il deserto fa da contorno, suggestivo e maestoso, nell’avvicendarsi del giorno e della notte. Effetti

Capodanno a Norcia tra sapori umbri, relax, fitness escursioni e buona tavola

3 notti in camera doppia e colazione. 3 pranzi e 3 cene con menù guidato

(con acqua e vino della casa)

Parcheggio auto 2 escursioni guidate. Servizi: piscina coperta riscaldata di 25 mt, bagno turco, palestra cardio-fitness Technogym, acqua gym e hydro-bike. Animazione serale. Il 31 Dicembre grande veglione e cenone di Capodanno con complesso spettacolo. Dalle 24:00 si potrà ballare anche a bordo della piscina coperta. Dalle 3:00… primo bagno del nuovo anno. Su richiesta: massaggi, trattamenti benessere, tennis, mountain bike, calcetto e passeggiate a cavallo. Alle seguenti tariffe in camera matrimoniale: (hotel Salicone 3 stelle superior):

€ 438,00

a persona in camera Standard

Nota

Le Standard sono camere di circa 23 mq, più il bagno dotato di vasca idromassaggio e doccia. Alcune sono con pavimento in parquet, altre con moquette, arredamento classico, tv satellite, minibar, cassaforte, telefono, aria condizionata, connessione internet wi-fi illimitata e gratuita.

via San Martino, 35 Montecatini (Pistoia) telefono 0572.767713 393.9861284 www.clubrelax.it info@clubrelax.it


dovuti alla tecnologia utilizzata in questo presepe, sicuramente il più grande della Toscana per il suo contenuto innovativo, senza perdere il senso artistico e conservatore dettato dalla tradizione. La Grotta rappresenta l’elemento culminante di questo presepe, da cui traspare dolcezza, ma anche quell’amore che, quasi per miracolo, mette tutti in pace. Il Presepe di Cigoli è curato in maniera quasi maniacale dalla passione profusa dai “Giovani Presepisti”, un’opera d’arte di 100 metri quadri che, ogni anno, vanta oltre 20.000 visitatori nel solo periodo Natalizio. Per maggiori informazioni vedi pag. 25

8 dicembre

Natale a Palazzo Strozzi Dove: Firenze – Palazzo Strozzi Quando: 8 dicembre Per info: www.palazzostrozzi.org edu@palazzostrozzi.org Tel.055.2469600 Palazzo Strozzi festeggia con un pomeriggio dedicato alle famiglie. Libera la tua creatività con le attività in cortile: riscopri i giochi del passato, decora l’albero dei ricordi e crea il tuo oggetto sonoro!

8 dicembre-6 gennaio

1000 Presepi per Palazzuolo sul Senio Dove: Palazzuolo sul Senio (FI) Quando: 8 dicembre – 6 gennaio Per info: www.palazzuoloturismo.it turismo@comune.palazzuolo-sul-senio. fi.it Tel. 055.8046125 Affascinante percorso culturale che vede inclusi gli angoli più caratteristici del paese e che mette in evidenza la fantasia e la partecipazione degli stessi commercianti, abitanti e associazioni che attraverso l’esaltazione del Presepe riportano tutti alla riflessione sul periodo dell’Avvento e al ricordo antivo della Natività. L’evento è in abbinamento con il quinto concorso “Il Presepe più…più… più…”

Natale nel Mondo Dove: San Giovanni Valdarno (AR) Quando: 8 dicembre-6 gennaio Per info: www.natalenelmondo.it Tel. 333.3824340 Mostra permanente di presepi giunta alla sua decima edizione e dedicata quest’anno alla “Letteratura del Presepio attraverso i secoli”. Scrittori e poeti, dal 300 fino ai giorni nostri, raccontano il

Presepio. La mostra è situata nella Cappella dei Pellegrini al piano terra della Basilica di Santa Maria delle Grazie. Ogni anno la mostra si rinnova con un tema diverso osservando con cadenza biennale “L’arte presepiale” di artisti italiani ed esteri.

8 dicembre-7 gennaio

Mostra dei Presepi a San Godenzo Dove: San Godenzo (FI) Quando: 8 dicembre-7 gennaio Per info: prolocosangodenzo@libero.it Tel. 329.0840929 In questo periodo è possibile ammirare, per le vie del paese, alle finestre delle abitazioni, negli angoli più suggestivi, nell’Abbazia Benedettina, nei locali di Villa Gentili, presepi di ogni foggia e dimensione, realizzati con vari materiali dalle stesse famiglie residenti, dalle Associazioni presenti sul territorio, da artisti, collezionisti, amatori e cultori della tradizione presepistica. Nelle scorse edizioni San Godenzo ha avuto la fortuna di ospitare opere di gran pregio realizzate da artisti illustri come Amalia Ciardi Duprè, Yvonne de Palma,Felice Pezzano, Carlo Maria Giudice, Giuseppe

Articoli per la prima infanzia Liste di Nascita Soluzioni di arredo per camerette IL MONDO DEI REGALI PER I TUOI BAMBINI

via Bruceto, 65 Margine Coperta MASSA E COZZILE (Pistoia) telefono 0572.910092 61 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


Attanasio, Sergio Seletti, Giuseppe Tocchetti, Lorena Nocentini. Alcuni di questi artisti saranno presenti anche in questa edizione.

8 dicembre-12 gennaio

Presepe in Grotta

Dove: Pescaglia (LU) Loc. Convalle Quando: 8 dicembre-12 gennaio Per info: www.gsavf.it Tel. 340.4033986 – 348.2161996 – 338.1399107 – 333.9056567 Il presepe in grotta è visitabile tutti i giorni festivi dalle ore 10.00 alle ore 19.00. Il 25 dicembre e il 1 gennaio dalle ore 15.00 alle 19.00 a cura del Gruppo Speleologico Alpinistico Valfreddana in collaborazione con l’ass. Chi c’è c’è. Aperti su appuntamento per gruppi e scuole tutti gli altri giorni, anche dopo cena. Tel. 3381399107 Stefano. Alla grotta si arriva percorrendo la strada che da Convalle ( comune di Pescaglia ) porta a Piè Lucese dove c’è l’antica ferriera Galgani del 1794. Da lì inizia il percorso natura-

listico “le Campore” di circa 600 metri che termina all’ingresso della Grotta del Presepe. Di notte il sentiero nel Bosco è illuminato. Si consiglia abbigliamento adatto, calzature da trekking e una torcia elettrica per la sera in caso di emergenza. L’interno della Grotta è illuminato, in modo di creare effetti di luce, che pongono in risalto le bellezze delle concrezioni calcaree e facendo esaltare l’acqua turchese del lago che fa da cornice alla Natività. Ingresso libero

8 dicembre-15 gennaio

Il Presepe della Limonaia Dove: Certaldo Alta (FI) Palazzo Giannozzi (Limonaia) Quando: 8 dicembre -15 gennaio Per info: elio.ansaldo@alice.it Tel.0571.661276 Il presepe viene realizzato con grandi e pregiate statue in legno e ceramica, alte circa un metro, realizzate a mano come pezzi unici ad opera di maestri artigiani di varie zone d’Italia,prevalentemente della Val Gardena. Partito con il solo nucleo della Natività, ogni anno si arricchisce di nuovi personaggi e vede cambiamenti negli effetti scenografici, realizzati

appositamente su una superficie di oltre 60 metri quadri sapientemente illuminata. II Presepe della Limonaia resterà aperto al pubblico, dalle ore 9.00 alle ore 19.00, tutti i giorni (festivi compresi) con ingresso libero

8, 14-15 dicembre

Presepi a Laterina Dove: Laterina (AR) Quando: 8, 14-15 dicembre Per info: www.presepilaterina.it info@presepilaterina.it Tel. 392.9324587-393.9211950 XVI Mostra Concorso con presepi esposti nel centro storico, villaggio di Babbo Natale, mercatino delle donne del borgo, carrozza di Babbo Natale e allegri asinelli, presepe vivente. Bomboloni e stand gastronomici. Domenica 15 dicembre, inoltre, spettacolo teatrale “Carissimo mondo”, realizzato per farci riflettere sull’importanza che al giorno d’oggi diamo al Natale. Ogni anno tutto appare diverso, tutto più complicato e le cose semplici sono diventate le più difficili…la maggior parte delle persone non sa più riconoscere lo spirito di questo giorno così importante. C’è un solo modo per

a MARGINONE 140 metri quadri di salone 6 postazioni lavaggio 4 postazioni tecniche per colore e meches 9 postazioni stilistiche per il taglio

...PERCHE’ COCCOLARE LA TUA BELLEZZA E’ IL REGALO PIU’ GRANDE!

auguri di Buone Feste Luca Piattelli Parrucchieri Via Mammianese Nord 3 Loc. Fornaci MARGINONE (Lucca) telefono 0583.286547

Il sabato aperti

dalle 8 alle 18

62 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


riscoprire l’importanza del Natale, scopriamolo insieme…

8, 15 e 22 dicembre

Mercatini di Natale, solidarietà concerti e grigliate per un dicembre di festa Dove: Castelfiorentino (FI) Quando: 8, 15 e 22 dicembre Per info: www.comune.castelfiorentino.fi.it info@comune.castelfiorentino.fi.it Tel. 0571.6861 Mercatini di Natale e iniziative di solidarietà. Concerti e grigliate all’aperto. Golosità e laboratori per i bambini. Luminarie natalizie e Mostre d’arte, anche itineranti. E’ davvero nutrito il calendario di eventi che animeranno il centro storico di Castelfiorentino per tutto il mese di dicembre, in concomitanza con le aperture domenicali dei negozi. Domenica 8 dicembre un doppio appuntamento, all’ora di pranzo e nel pomeriggio. Alle 12.00 è infatti prevista in Piazza Gramsci la tradizionale “Ballottata” a cura dell’Avis, mentre alle 13.00 - sempre in piazza Gramsci - prenderà il via la “Grigliata dell’Immacolata” che vedrà protagonisti

via Risorgimento, 41 MONSUMMANO TERME (Pistoia) telefono 373.7220180

due cuochi d’eccezione: il presidente dell’associazione, Gianni Carpitelli, e il Sindaco Giovanni Occhipinti. Quasi in contemporanea, una TV con maxi schermo sarà posizionata nella piazza per dar modo ai tifosi di assistere a “RomaFiorentina” (diretta dalle 12.30). Nel pomeriggio (17.30) Concerto di musiche natalizie al Museo Be.Go. con l’Orpheus Ensemble e - per l’intera giornata - una grande iniziativa promozionale. Domenica 15 e 22 dicembre irromperanno in Piazza Gramsci i “Mercatini di Natale” (una novità assoluta per Castelfiorentino) che renderanno ancor più legato alla tradizione e al clima natalizio l’intera manifestazione. Oltre trenta i banchi allestiti per l’occasione (rigorosamente a tema), con un’ampia scelta di artigianato, oggettistica natalizia, articoli da regalo. Un’occasione imperdibile, insomma, per decorare l’arredamento di casa o confezionare un regalo originale. Domenica 15 dicembre è in programma una bella iniziativa di solidarietà: “Castelfiorentino per Dynamo Camp”, mediante la quale parte dell’incasso dei negozi convenzionati sarà devoluto all’associazione che gestisce l’omonima struttura di San Marcello Pistoiese, un caso unico in

Italia di “terapia ricreativa”, nella quale i bambini con gravi patologie possono trascorrere una vacanza “dove la vera cura è ridere e la vera medicina è l’allegria”. Infine, a partire da domenica 8 dicembre sarà anche allestita in Piazza Gramsci la “Casina di Babbo Natale”, dove gli operatori dell’associazione Cetra daranno vita a specifici “Laboratori natalizi” per la gioia di tutti i bambini, mentre nei negozi convenzionati sarà esposta una selezione di opere degli artisti castellani che hanno partecipato alla recente manifestazione “Giglio d’Arte”.

8,15,22 e 29 dicembre

Natale in Corso a Barberino di Mugello Dove: Barberino di Mugello (FI) Quando: 8,15,22 e 29 dicembre Per info: www.prolocobarberino.it Torna dopo i successi degli anni passati la rassegna che giunge quest’anno alla

Vestiamo dalla 38 alla 54 63 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


sua 3/a edizione grazie alla sempre più stretta collaborazione tra il Comitato Commercianti “ViviBarberino” e la Pro Loco per Barberino. Le quattro domeniche inizieranno l’8 dicembre con il Mercatino di Natale in Piazza Cavour e Corso Corsini che di fatto tornerà ogni settimana nell’addobbato centro storico. Oltre al mercato la giornata sarà animata da madonnari, statue viventi, presepi, artisti di strada e mimi che renderanno unica la giornata per grandi e piccini. Il programma di ‘Natale in Corso 3’ proseguirà la settimana successiva, domenica 15 dicembre sempre con il mercatino e le animazioni per i bambini, questa volta grazie anche alle Iniziative curate dai genitori della Scuola Materna ed alla collaborazione con Catalyst ed il gruppo teatrale “Compagnia dei folli” che presenteranno “L’incanto”, una storia d’amore fantastica tra attori su trampoli, spade fiammeggianti e ambientazioni fiabesche a partire dalle ore 16. Alle 18 infine “Maxi Tombolata” a premi (Cinquina € 500, Tombola € 1500). Domenica 22 dicembre, ormai in pieno clima natalizio, oltre al mercato sarà sempre Catalyst ed il gruppo teatrale “Compagnia dei folli”

ad animare il pomeriggio con l’evento spettacolo “Arriva Babbo Natale”, che vedrà la partecipazione di attori sui trampoli impegnati in giochi pirotecnici, animazioni, videoproiezioni e figure volanti. Alle 18 poi, altra Tombolata con premi ancora più ricchi (Cinquina € 700, Tombola € 2000). Il cartellone di ‘Natale in Corso 3’ si concluderà infine la prima domenica post natalizia, 29 dicembre con un conviviale brindisi in piazza con Il Comitato Commercianti ViviBarberino e la Pro Loco per Barberino. La giornata, caratterizzata dal mercatino e da artisti di strada e animazione per bambini, si concluderà con la tombolata finale.

Presepe Meccanico a Borgo San Lorenzo Dove: Borgo San Lorenzo (FI) Oratorio SS. Crocifisso dei Miracoli Quando: 8 dicembre-12 gennaio Per info: Tel. 055.8459295 Suggestivo presepe con particolareggiate ricostruzioni di paesaggi, personaggi in movimento e l’alternarsi del giorno e della notte. Orari: domenica e festivi 09.30-12.30 (escluso orario Messa)-16.00-

64 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

19.00,feriali 16.00-19.00.

13-29 dicembre

La Fabbrica di Babbo Natale Dove: Pisa – Stazione Leopolda Quando: 13-29 dicembre Per info: www.lafabbricadibabbonatale.com info@lafabbricadibabbonatale.com Tel.328.1620063 A La Fabbrica di Babbo Natale i Vostri bambini saranno protagonisti della magia della fabbrica dove i folletti preparano i giocattoli che Babbo Natale dovrà consegnare a tutti i bambini del mondo, potranno realizzare con le proprie mani, con l’ausilio di folletti e nataline, magnifici giocattoli e moltissime idee regalo. Inoltre troveranno Gonfiabili, punto letterina, dove poter scrivere ed imbucare la Letterina, una meravigliosa palla di 4 mt dove poter entrare per una magnifica foto ricordo senza precedenti, saranno presenti anche trucca-bimbi, teatrino dei burattini, arte e giocoleria. Per finire non potrà mancare la meravigliosa dimora di Babbo Natale, una scenografia unica che immergerà ogni bambino e perché no anche i più grandi in quella che è la


più bella fantasia a cui ognuno di noi ha nella vita vissuto nella prima infanzia. Per i più grandi un meraviglioso mercatino natalizio con prodotti artigianali ed enogastronomici provenienti da tutta Italia vi stupirà con idee regalo favolose. Il ristorante di Babbo Natale potrà soddisfare tutti gli appetiti con pranzi completi o prelibatezze tipiche del periodo.

14 dicembre-6 gennaio

Natalia Il Paese di Babbo Natale Dove: Fucecchio (FI) Chiostro del Convento La Vergine Quando: 14 dicembre-6 gennaio Per info: lisa_vi2002@yahoo.it Tel.393.0776921 La manifestazione ormai da diversi anni sta riscuotendo un enorme successo; sicuramente per l’ambientazione incantevole nello splendido chiostro affrescato del 600, ma anche per la grande Parata di Babbo Natale. La Parata di Babbo Natale, composta da 100 figuranti e da diversi carri allegorici, si snoda nelle strade del centro di Fucecchio nelle due domeniche che precedono il Natale. Di grande impatto sicuramente il grande carro

finale, dove, dall’alto della slitta, Babbo Natale guida le renne in volo e saluta le ali di folla che aspettano il passaggio della parata, tutto condito da musica e ballerini.

15 dicembre

Un giro d’auguri 2013 Dove: Empoli (FI) Quando: 15 dicembre Per info: www.exponent.it Dodicesima edizione che si svolge dalle 10 alle 20 nella centralissima piazza Farinata degli Uberti con il mercatino di Natale ed altri nuovi eventi. Nella piazza allestita a festa, saranno presenti artigiani selezionati che esporranno sciarpe e scialli tessuti a mano, bambole di pezza, saponi vegetali, giocattoli in legno, decorazioni natalizie, penne tornite a mano, bigiotteria, cesti e tanto altro. Nella vicina via Leonardo da Vinci sarà allestita una galleria di prodotti agroalimentari, dalla birra artigianale, ai dolci natalizi, al cioccolato, ai prodotti dell’alveare, alle specialità al peperoncino. Nei giorni di svolgimento dei mercatini, il centro storico sarà animato da spettacoli natalizi con cantastorie, zampognari, marching band,

Babbo Natale e le sue renne, e tante sorprese per grandi e piccini.

TreppignaNa...tale Sapori e Presepi Dove: Fosciandora (LU) Loc. Treppignana Quando: 15 dicembre Per info: Tel. 0583.662040 – 338.9744695 Dalle ore 11 l’antico borgo di Treppignana si trasforma: botteghe artigiane, locande, osterie, vecchi mestieri e degustazioni di prodotti tipici. Poi all’imbrunire presepe vivente con le vie del paese a fare da contorno alla rievocazione della Natività.

Presepe Vivente di Anchiano Dove: Borgo a Mozzano (LU) Loc. Anchiano Quando: 15 dicembre Per info: proloco@borgoamozzano.org Tel.0583.888881 In questo antico borgo medievale si tiene la “Rappresentazione del Presepe Vivente” che è giunta alla tredicesima edizione. Dalle ore 15.00, lungo le vie del paese, si possono ammirare le antiche

Cose vecchie e antiche…cose di ieri e di oggi che rivivono Oggetti nuovi, particolari, amarcord e curiosità

Vieni da noi…e gli daremo un valore. E se non puoi venire, veniamo noi da te. Il negozio AL MERCATINO DELL’USATO

si trova nel piazzale dello Stadio in via Fratelli Rosselli, 45 ALTOPASCIO (Lucca) telefono 0583.25593 - 338.1541546 - 333.7920714 almercatinodellusato@alice.it 65 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


usanze, le arti ed i mestieri che ci permettono di rivivere un tempo ormai lontano, mentre dalle ore 19, nella Chiesa parrocchiale verrà rappresentata la Sacra Natività. Con l’occasione sarà inoltre possibile effettuare la visita guidata alle fortificazioni della “Linea Gotica”scavate all’interno dello sperone roccioso su cui è edificata la Chiesa Parrocchiale. Per l’accoglienza dei visitatori dalle ore 15.00 sarà attivo un servizio di navetta gratuito nel tratto Socciglia – Anchiano.

20-22 dicembre

Castelnatale 2013 Dove: Castelnuovo di Garfagnana (LU) Quando: 20-22 dicembre Per info: www.comune.castelnuovodigarfagnana. lu.it Tel.0583.64481 Nata con lo scopo di evocare lo spirito del natale, nonché valorizzare le peculiarità delle piccole, medie realtà imprenditoriali del territorio, la fiera coinvolge un’elevata quantità di visitatori provenienti da tutta la Garfagnana, Mediavalle e città di Lucca. L’intento di questa manifestazione è quello di creare una vera e propria città del natale, grazie alla

suddivisione del centro storico in diverse aree tematiche principali: Area Enogastronomica, Area Artistico – Musicale, Area Mercato (categorie richieste Hobbisti, Artigiani, Opere del proprio ingegno), Area Sociale, Area Teatro.

22 dicembre

La città nel Presepe Rappresentazione del presepe vivente di Pescia Dove: Pescia (PT) Quando: 22 dicembre, dalle ore 15.30 alle ore 18.30 Per info: www.comune.pescia.pt.it Tel.0572.4920 Evento organizzato dall’ Associazione Culturale “L’Officina delle Arti” con la Parrocchia della Cattedrale di Pescia, in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Pescia e Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia. Programma: ore 15:00-18:30-Duomo- Palazzo Magnani e Piazza Gramsci- Piazza del Grano- Antica Betlemme, i mestieri, recinti di animali - locanda con ristoro Mercatino - I Re Magi; ore 15:00 -Cattedrale SS Maria Assunta Inizio Manifestazione : letture , racconti e canti; Ore 16:00

- Corteo dalla Cattedrale verso Piazza del Grano - breve sosta al Palazzo dei Nobili in Piazza Magnani; Ore 16:30 - Arrivo in Piazza del Grano. Letture e canti.- Natività - I pastorelli con i doni alla Sacra Famiglia; Ore 18:00- Arrivo dei Re Magi in Piazza del Grano -Festa finale con distribuzione cibo del Presepe - Conclusione della manifestazione

23 dicembre

Presepe Vivente di Barga Dove: Barga (LU) Quando: 23 dicembre Per info: www.comune.barga.lu.it Tel. 0583.724791 Oltre duecento figuranti per il più antico Presepe Vivente della Valle del Serchio. Rievocazione della Natività nell’antico Borgo della cittadina dove saranno riproposti i vecchi mestieri di un tempo

24 dicembre

Fiaccolata di Natale sulla Via Francigena Dove: Monteriggioni (SI) Quando: 24 dicembre Per info: www.monteriggioniturismo.it

Tutte le Sere Pausa Pranzo Per Natale

abbondante buffet con ampia scelta di vini

VARIE MISCELE

Primi piatti espressi & Tagliere di salumi

tante idee gustose per i tuoi regali!

piazza del Popolo, 239 MONSUMMANO TERME (Pistoia) telefono 328.3380946 67 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


info@monteriggioniturismo.it Tel.0577.306659 Itinerario della Fiaccolata di Natale sulla Via Francigena: Monteriggioni - Valmaggiore - Badia a Isola. Programma: Ore 21.00 - ritrovo a Monteriggioni Castello; Ore 21.30 - partenza della Fiaccolata; Ore 23.00 - S. Messa ad Abbadia a Isola nella Chiesa dei Santi Salvatore e Cirino. All’arrivo ad Abbadia Isola verrà organizzato un punto di ristoro.Il percorso di 4 Km. ca., si snoda lungo sentieri di bosco e di campo: si consigliano calzature e abbigliamento adeguati. Funzionerà un servizio navetta da Abbadia a Isola a Monteriggioni dalla fine della Messa in poi.

Sagra del Fusigno Dove: Londa (FI) Quando: 24 dicembre Per info: Tel. 055.8352538 E’ un tradizionale appuntamento non solo per tanti londesi ma anche per molti visitatori dai paesi vicini (e non solo… si sa che quando c’è da mangiare e bere… si corre!!!). La vigilia di Natale (all’uscita della messa notturna) ci ritroviamo in Piazza della Repubblica (vicino al ponte

sul Rincine) per cuocere, intorno ad un bel falò, tanto buon “bardiccio” (una salsiccia tipica e molto speziata con finocchio) e, chiaramente, accompagnarla con del buon vino locale. Un momento di socializzazione e di divertimento, oltre che l’occasione per farsi tutti insieme gli auguri di buon Natale!

Rappresentazione del Presepe Vivente Dove: Rosignano Marittimo (LI) Quando: 24 dicembre Per info: Tel. 0586.792973 Nei giorni antecedenti il Natale le viuzze lastricate e gli antichi fondi del Castello di Rosignano Marittimo si immergono in un’atmosfera magica. Oltre 150 figuranti danno vita ad una nuova Betlemme con i personaggi della natività, i centurioni, i cavalieri romani e i pastori. Si tratta di uno dei presepi viventi più suggestivi tra quelli rappresentati, con una rievocazione puntuale del Natale di Gesù, così come ci è stato tramandato dagli Evangelisti. Antiche usanze e mestieri rivivono nel Presepe al quale partecipa tutta la gente di questo antico borgo collinare costruito

intorno al X secolo e fortificato dai Medici.

I Natalecci Dove: Minucciano (LU) Loc. Gorfigliano Quando: 24 dicembre Per info: www.comunediminucciano.it Tel. 0583.610391 Nel giorno della Vigilia di Natale la tradizione vuole che a Gorfigliano si svolga una gara tra le frazioni di Minucciano, una competizione per la costruzione di una torre di circa venti metri fatta di rami, alberi e arbusti. Il palo attorno al quale viene costruita la torre viene issato ogni anno l’otto dicembre. Questa costruzione, chiamata Nataleccio, viene poi bruciata alle 18,00 del 24 dicembre per celebrare la nascita del bambinello. Si tratta di un appuntamento molto sentito da tutti gli abitanti che da generazioni si tramandano i segreti e le storie di rivalità legate alla costruzione del nataleccio.

Nel centro di Pescia il negozio multimarca di abbigliamento donna elegante, sportivo e giornaliero. Con taglie dalla 38 alla 60.

vieni a scoprire le collezioni di giubbotti

MONCLER e WOOLRICH

Aperti tutte le domeniche di dicembre

Ampia scelta di articoli per i tuoi piccoli e grandi regali di Natale

Passa a trovarci!

Piazza Mazzini 82 piazza Mazzini, 82 PESCIA (Pistoia) telefono 0572.477065

La Casa del Bambino borgo della Vittoria, 30 PESCIA (Pistoia) telefono 0572.478597

68 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


elettronica, telefonia & accessori, video sorveglianza, illuminazione a led, accessori per il tempo libero e caravan NOVITAâ&#x20AC;&#x2122;

BATTERIE AGGIUNTIVE E POWER BANK

www.europhones.it


Fogarone Dove: Sambuca Pistoiese (PT) Loc. Treppio Quando: 24 dicembre Per info Tel. 0573.893716 Il Fogarone verrà acceso al Parco, dove sarà atteso anche l’arrivo di Babbo Natale che distribuirà doni ai bambini del paese.

Fiaccole Notte di Natale Dove: Abbadia S. Salvatore (SI) Quando: 24 dicembre Per info Tel. 0577.778324 La sera della vigilia di Natale ad Abbadia San Salvatore, il calore del fuoco delle fiaccole e i canti delle pastorelle fanno ritornare alla memoria ricordi antichi. La loro origine si perde lontano, quando per la Messa di mezzanotte gli abitanti dei villaggi circostanti l’abbazia e quelli dei villaggi lungo la via Francigena in Val di Paglia salivano per assistere alla messa di mezzanotte nella chiesa abbaziale e nell’attesa accendevano grandi fuochi per riscaldarsi intorno al complesso monastico. Alle ore 18:00 la “Cerimonia di accensione” con la Benedizione del fuoco segna l’inizio della festa. Alle 21:00

il Presepe vivente, gli zampognari e altri gruppi di pastori intonano la canzone “Pastorelle” camminando intorno alle fiaccole del centro storico in attesa della Messa di mezzanotte.

Bruciatura dell’Albero Dove: Camporgiano (LU) Quando: 24 dicembre Per info Tel. 0583.618888 Il 24 dicembre di ogni anno, in questa cittadina della provincia di Lucca viene allestito un falò utilizzando rami di alberi sempreverdi, mentre la campana grande della chiesa di San Giacomo inizia a suonare a festa annunciando l’arrivo del Bambin Gesù. La tradizione richiama nel paese un gran numero di turisti per vivere questo momento di gioia e di riflessione.

24, 26 dicembre e 6 gennaio

Natale a Santa Brigida

Dove: Pontassieve (FI) Quando: 24 dicembre ore 22, 26 dicembre ore 18, 6 gennaio ore 18 Per info: natalesantabrigida@yahoo.it In occasione delle Festività Natalizie la Comunità Parrocchiale di Santa

GIOIELLERIA OREFICERIA OROLOGERIA ARTICOLI DA REGALO

Nuova sede via Solferino, 8 (di fronte alla Pasticceria Giovannini) MONTECATINI TERME sottosopra31@libero.it

via E. Toti, 57/67 MONSUMMANO TERME (Pistoia) telefono 0572.51480 70 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

Brigida realizza il “Presepe Vivente” la cui prima edizione risale al lontano 1984. La rappresentazione è indubbiamente suggestiva, per la scenografia, le musiche, il gioco di luci ed i costumi. Il Presepe Vivente si svolge all’aperto, a valle della Chiesa, in un ambiente che ben si presta per la sua rappresentazione: una sorta di anfiteatro naturale, un saliscendi immerso nel verde, dove - in basso - si trovano alcune baracche occupate dagli abitanti di Betlemme e - più in alto - la capanna dove nascerà Gesù contornata da ulivi. Il tutto con una voce fuori campo che si rifà al Vangelo di Luca. Da non perdere anche l’esposizione di 30 presepi allestita in chiesa e in graziose teche poste lungo le strade del paese.

26 - 30 dicembre

Il Torneo del Panforte 2013 Dove: Pienza (SI) Quando: 26-30 dicembre Per info: www.comune.pienza.siena.it Tel. 0578.749905 Rivive a Pienza sotto le feste di Natale una vecchia tradizione, il Gioco del Panforte. Un “esemplare” del noto dolce, robusto e incartato alla vecchia maniera,

trovi LA VERDURA MIGLIORE, LA FRUTTA PIU’ BUONA GENTILEZZA E CORTESIA PANE COTTO A LEGNA & SERVIZIO A DOMICILIO


un tavolo sufficientemente lungo e un arbitro dotato di metro “a stecca” sono i protagonisti della sfida. I giocatori, divisi in squadre, lanciano a turno il panforte sul tavolo cercando di arrivare il più vicino possibile al bordo opposto. Si continua a oltranza, fissando un punteggio da raggiungere da parte della squadra. Immancabile, durante il torneo, l’offerta ai i presenti di assaggi di panforte ed altri dolci natalizi anche per riscaldare l’atmosfera. 26-30 dicembre, 1,5-6 gennaio Presepe Vivente di Le Ville Dove: Monterchi (AR) – Loc. Le Ville Quando: 26-30 dicembre e 1,5-6 gennaio Per info: vedi spazio a pag. 28 Immancabile, durante il torneo, l’offerta ai i presenti di assaggi di panforte ed altri dolci natalizi anche per riscaldare l’atmosfera.

30 dicembre

La Fiaccolata di Santa Fiora Dove: Santa Fiora (GR) Quando: 30 dicembre Per info: Tel. 0564.977142 La notte del 30 dicembre a Santa Fiora

rivive la tradizione della fiaccolata. Lungo le vie del bellissimo borgo fino alle frazioni si procede all’accensione delle fiaccole per tutta la notte del 30, vengono inoltre allestiti stand gastronomici per la degustazione di prodotti tipici locali.

31 dicembre

Capodanno al Castello di Meleto Dove: Gaiole in Chianti (SI) – Loc. Meleto Quando: 31 dicembre Per info: www.castellomeleto.it booking@castellomeleto.it Tel. 0577.749129 Gran Cenone di Capodanno con spettacolo medievale itinerante all’accoglienza e durante la cena che sarà servita nei saloni del Castello in tavoli comuni da 10 persone. Musica e balli dopo mezzanotte con musiche della tradizione italiana ed internazionale per iniziare in allegria il nuovo anno.

Trono d’Inverno Capodanno 2012 Fantasy Medievale Dove: Serravalle Pistoiese (PT) Villa Il Salicone

Quando: 31 dicembre Per info: www.alaenoctis. it trono@alaenoctis.it Tel. 393.1388559 – 393.3167842 Cena a tema e tanti giochi di sfide d’arte magica e d’intelligenza, giocolerie e tornei d’arme ed ancora innumerevoli sorprese con una chiave di lettura fantastica, viene rivisitato e riproposto il tema delle corti nobiliari medievali e rinascimentali, delle sfide e di quegli aspetti mitici e magici che hanno caratterizzato il basso medioevo.

6 gennaio

Cavalcata dei Magi Rievocazione con corteo Dove: Firenze Quando: 6 gennaio Per info: www.operaduomo.firenze.it La manifestazione, giunta alla XVII edizione dell’epoca “moderna”, è nata nell’ambito dei festeggiamenti per i 700 anni dalla posa della prima pietra della Cattedrale e della fondazione dell’Opera, quando si decise di riprendere un’antica

Al Centro Legno Fai da Te… idee reaglo personalizzabili e tantissime novità tutte da scoprire!

Il Centro Legno cambia e si rinnova inserendo a complemento dei mobili di legno grezzo e del taglio del legno, un ampia gamma di cornici per foto stampe e dipinti, un vasto assortimento di quadri dal moderno al classico, di poster, stampe e specchiere. Ma la novità e particolarità è che con le tue immagini il Centro Legno può realizzare innumerevoli gadget o elaborazioni che vanno dalla Stampa su Tela, ai fotomontaggi, ai Fotolibri, alle Cover dei telefonini, ai Calendari, ai Mini Album, ai Tableaux per matrimoni o eventi fino a realizzare vere e proprie elaborazioni grafiche. Si eseguono inoltre restauro di vecchie fotografie, scansioni di diapositive e negativi, trasformazioni delle immagini tipo fumetto o Pop Art, laminatura di qualsiasi immagine su supporti rigidi. Da oggi possiamo anche realizzare copie e ingrandimenti in bianco e nero o a colori, plastificazione di fogli , rilegatura con spirali metalliche o con copertine rigide, creazione e stampa di biglietti da visita, Inviti, Menù, Listini Prezzi ecc. anche in piccole quantità. 

71 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

CENTRO LEGNO FAI DA TE Via Francesca Vecchia 12 Santa Lucia Uzzano (Pistoia) telefono 0572.451467 centrofaidate@virgilio.it


L’INTIMO di Rosa Uomo, Donna & Costumi Mare viale Grocco 10/B Montecatini Terme (Pistoia)

Un’occasione di memoria, tradizione, ed eccellenza. Fatto da storici negozi italiani, frutto della passione e dell’impegno di generazioni, il Mercatino è un luogo nel quale...

MAGLIERIA E ABBIGLIAMENTO MADE IN ITALY via della Salute MONTECATINI TERME (Pistoia)

Montecatini Terme - Forte dei Marmi

“Accessori Moda”

viale P. Grocco, 11/13 MONTECATINI TERME (Pistoia)

BAR - COLAZIONI - APERITIVI GELATERIA INSALATE - PIZZA - PRIMI PIATTI

15o anno di attività!! viale Bicchierai, 145 - Montecatini Terme telefono 0572.71823

Martedì sera Musica dal vivo con Cristiano


... il made in Italy si fa occasione diventando con quotidiano orgoglio un’attraente possibilità per tutti, un cuore di commercio e di eccellenza sempre a portata di mano!

viale P. Grocco, 10 MONTECATINI TERME (Pistoia)

Artigianato Olivieri in legno d’olivo, cotto e ceramica via Salute MONTECATINI TERME (Pistoia)

viale P. Grocco, 8 MONTECATINI TERME (Pistoia)

Al Mercactcinoo del Gro

viale P. Grocco, 7 MONTECATINI TERME (Pistoia)

he

Nelle Domenicembre ic 1, 8, 15 e 22 D

presa ita con Sor u t a r G a d Meren All’aperto e Musicale n io z ima n eA Babbo Natale Vi aspetta! seguici

viale P. Grocco, 40 MONTECATINI TERME (Pistoia)

BAR SETTENTRIONALE

dal 1918

Nel cuore della zona termale, all’inizio del Mercato Grocco, a due passi dalla pineta…

via Cavallotti, 138 MONTECATINI TERME (Pistoia)

telefono 0572.904069


www.md-formazione.com

Oltre i confini

corsi di inglese, russo, tedesco e spagnolo iscrizioni aperte

via Ponte Buggianese, 1/c-d BORGO A BUGGIANO (Pistoia) telefono 0572.33555


e gloriosa tradizione fiorentina del XV secolo organizzando un corteo storico, sotto gli auspici dell’Arcidiocesi, del Capitolo del Duomo, in collaborazione con il Comune di Firenze e con la partecipazione dei comuni della provincia. Il solenne corteo con in testa i Re Magi a cavallo in sontuosi abiti di seta ispirati a quelli dell’affresco di Benozzo Gozzoli, sarà composto da circa 700 figuranti, tra cui quelli della Repubblica fiorentina. Dopo la partenza da Piazza Pitti, alle ore 14.00, il corteo si snoderà lungo le strade del centro di Firenze fino ad arrivare in piazza Duomo, alle ore 15.30. Qui, dopo il saluto dei figuranti e lo scoppio della colubrina, i Re Magi deporranno i loro doni ai piedi del Presepe vivente. All’intervento di Franco Lucchesi, Presidente dell’Opera di Santa Maria del Fiore, seguirà la lettura del brano del Santo Vangelo dei Magi e il saluto del Cardinale Giuseppe Betori, Arcivescovo Metropolita di Firenze.

BOUQUET D’EVENTI

27 novembre-15 dicembre

Mercato Tedesco di Natale Weihnachtsmarkt Dove: Firenze- Piazza Santa Croce Quando: 27 novembre-15 dicembre Per info: www.confesercenti.fi.it info@confesercenti.fi.it Tel. 055.27051 Sembra un villaggio incantato, sarà merito delle casette, di legno, perfettamente disposte in una piazza che ha una storia, eccome se ce l’ha. Testimone indiscutibile ne è la statua di Dante, che vigila severa su questo nuovo mondo che prende vita, per due settimane, in quel di Santa Croce. Il Mercato Tedesco di Natale, più adeguatamente chiamato “Weihnachtsmarkt”, con la sua bacchetta magica ripropone un’atmosfera natalizia unica nel suo genere. Le casette ospitano, infatti, stand gastronomici e artigianali con operatori di varie nazioni che offrono prodotti di tradizione come brezen, wurstel, birra, vini speziati, dolci, tedeschi ma anche di altre nazioni europee. Impossibile resistere alle decorazioni natalizie esposte dagli artigiani, ma anche alle attrattive per i bambini che rallegrano la piazza. Non mancheranno i ristoratori del posto, che nei giorni

a Natale Regala

Benessere Via Tagliamento, 7 51018 Pieve a Nievole (Pistoia) telefono 0572.952596

www.marianiwellnessresort.it

75 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

del mercato, presenteranno i menu tradizionali fiorentini. Un vero e proprio scambio di culture, e non solo, che ha assunto una valenza sempre crescente negli oltre 10 anni di organizzazione. Il mercato si svolge tutti i giorni dalle 10,00 alle 22,00, grazie all’organizzazione di ANVA Confesercenti, C.C.I.A.A. di Firenze, in collaborazione con Regione Toscana e Comune di Firenze, che vi aspettano per augurarvi un Buon Natale in una delle più belle piazze del Mondo.

1, 8 e 15 dicembre

Mercatini di Natale a Marradi Dove: Marradi (FI) Quando: 1,8 e 15 dicembre Per info: elio.ansaldo@alice.it Tel.055.8045170 Le vie principali del paese vedranno svariati ambulanti proporre i loro prodotti; Piazza Le Scalelle ospiterà proposte artigianali di articoli da regalo e decori natalizi, mentre lungo le altre vie del centro sarà possibile seguire un itinerario più propriamente commerciale. Per l’occasione Marradi sarà collegata alla città di Firenze con il treno a vapore.


1, 8, 15 e 22 dicembre

Mercatini di Natale “Magie dell’Avvento” Dove: Palazzuolo sul Senio (FI) Quando: 1,8,15 e 22 dicembre Per info: Tel.055.8046125 – 338.1155766 Per il decimo anno le bancarelle proporranno una molteplice varietà di mercanzie per addobbi natalizi, idee regalo, hobbistica, oggettistica e prodotti tipici locali, in una coreografia di luci, decori e musiche molto suggestiva. Non mancheranno le degustazioni di prodotti tipici palazzuolesi e LA BAITA DI BABBO NATALE, una piccola baita in legno pronta ad accogliere i bambini presenti, che potranno consegnare la loro letterina a Babbo Natale in persona.

6-8 dicembre

Magie di Natale a Pietrasanta Dove: Pietrasanta (LU) Quando: 6-8 dicembre Per info: ufficio.stampa@comune.pietrasanta.lu.it Nella splendida piazza Duomo di Pietrasanta, l’incantevole cittadina versiliese capitale della scultura, si tiene questa manifestazione di atmosfera natalizia. Dopo i buoni risultati degli scorsi anni questa edizione, curata dall’associazione “Le Botteghe di Pietrasanta” con il patrocinio del Comune, vedrà il coinvolgimento di tutto il centro a partire dalla piazza Crispi e tutte le strade che portano a piazza del Duomo. Non si tratta della semplice esposizione degli addobbi natalizi e di originali idee regalo, ma ad esse saranno affiancati momenti di animazione in piazza Crispi, con spettacoli e esibizioni bandistiche.

Nataleperfile Mercato di Natale a Palazzo Corsini Dove: Firenze – Palazzo Corsini Quando: 6-8 dicembre Per info: www.leniterapia.it Tradizionale mercato natalizio organizzato nella bellissima location storica di Palazzo Corsini da FILE (Fondazione Italiana di Leniterapia), Onlus fiorentina impegnata nell’assistenza ai malati oncologici. Per questa decima edizione tante le novità che vedono arricchire il settore dell’abbigliamento di una ricca e variegata scelta di capi per donna, uomo e bambino e quello dell’enogastrono-

mia di nuovi prodotti biologici. Sempre presente, il “Panettoneperfile”, il simbolo del mercato di Natale della Fondazione, a cui si aggiunge il “Pandoroperfile”, prodotti artigianali che quest’anno saranno entrambi realizzati per FILE dall’azienda dolciaria toscana Corsini. Come per le edizioni passate non mancherà la possibilità di partecipare alla prestigiosa ”Lotteriaperfile” con premi tutti gentilmente donati a FILE a sostegno della sua causa da questi importanti marchi ed aziende.

6-9 dicembre

Il Natale nel Medioevo mercato medievale natalizio Dove: Lucca Piazza Cittadella e Via di Poggio Quando: 6-9 dicembre Per info: www.sestierecastellare.it Anche questo anno, grazie alla collaborazione ed al patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Lucca, Assessorato alla Cultura, l’Associazione di ricostruzione e rievocazione storica Sestiere Castellare di Pescia riproporrà un grande evento per le festività natalizie 2013, la terza edizione de “Il Natale nel Medioevo: mercato medievale natalizio”. La manifestazione si terrà nel cuore del centro storico di Luccae sarà un’occasione per capire come veniva festeggiato il Natale nel medioevo con la possibilità di acquistare manufatti e prodotti tipici dell’epoca medievale. All’interno dell’area saranno riproposti antichi mestieri come quello del fabbro, del falegname, l’alluminatore, il medico e grazie alla collaborazione di altre associazioni storiche locali, verranno riproposti spettacoli a tema.

6 dicembre-6 gennaio

Natale alle Logge a Montepulciano

Dove: Montepulciano (SI) Quando: 6 dicembre-6 gennaio Per info: Tel.0578.717484 Nella splendida Montepulciano presso le sale trecentesche de Le Logge della Mercanzia, sarà allestita un’area dedicata alle delizie agro-alimentari del territorio con particolare attenzione ai prodotti biologici e di filiera corta del progetto Arte & Cibo. Solo a titolo esemplificativo alcuni dei prodotti presenti: miele, marmellate, olio, cioccolata, dolci, legumi, pasta e conserve. Il Mercatino sarà aperto tutti i giorni ad orario continuato (tranne Nata76 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

le e Capodanno) dalle ore 10.30 sino alle 18.30. Ovviamente oltre alla esposizione sarà data la possibilità al visitatore di fare acquisti per i regali natalizi.

7 dicembre

Mercanzie di Natale Dove: San Piero a Sieve (FI) Piazza Colonna Quando: 7 dicembre Per info: prolocosampieroasieve@gmail. com Tel.055.8487241 Al tradizionale mercato dell’artigianato artistico si affiancherà una mostra mercato dove sarà possibile acquistare prodotti di aziende agricole locali (mele, miele, farina, etc…) e degustare i vini del Mugello. Inoltre sarà possibile rifocillarsi con ciambelline, ficattole, polenta al sugo, lampredotto e vin brulè presso lo stand gastronomico. Nel corso della giornata si terranno spettacoli ed intrattenimenti per i più piccini, con il Clown Pastiss ed un ospite d’eccezione…Babbo Natale in persona! Una giornata molto, molto speciale, aspettando il Natale! 

7-8 dicembre

Mercatino di Natale a Serra Pistoiese Dove: Serra Pistoiese (PT) Quando: 7-8 dicembre Per info: www.serrapistoiese.it Mercatino al coperto di piccoli e grandi artigiani per scovare un regalo originale e sfizioso. Nei due giorni degustazioni di necci di farina di castagne farciti con ricotta. Nella piazza del paese sarà allestito un presepe. Il mercatino sarà allestito nel salone delle Feste del Circolo di Serra.

Natale Slow Sapori e Mestieri dell’Avvento a Cutigliano Dove: Cutigliano (PT) Quando: 7-8 dicembre Per info: comune@comune.cutigliano.pt.it Torna l’appuntamento con l’atmosfera natalizia nel centro storico di Cutigliano con la nona edizione di questa manifestazione. Tutti sono invitati a visitare il borgo, le sue strade, le sue piazze e le sue bellezze storico-artistiche, passeggiando tra “casette” di legno, attraverso bancarelle di artigiani, degustazioni di prodotti tipici e dimostrazioni di antichi


A Pescia

da 80 anni

1933-2013

si â&#x20AC;&#x153;vedeâ&#x20AC;? Goiorani

di Michelotti Fabrizio & C. via Borgo della Vittoria 7 PESCIA (Pistoia) telefono 0572.476276 otticagoiorani@gmail.com www.otticagoiorani.com


Villaggio Babbo Natale


mestieri. Un’occasione unica per gustare la qualità dell’accoglienza, la genuinità dei prodotti e il rispetto delle tradizioni che caratterizzano questo antico e suggestivo borgo della montagna pistoiese.

7-8 e 14-15 dicembre

PreGustando il Natale Arte, Sapore & Co. Dove: Capannori (LU) – Loc. Verciano Quando: 7-8 e 14-15 dicembre Per info: www.verciano.it La manifestazione organizzata dall’Associazione Comitato Crescita Sociale di Verciano raggiunge quest’anno la sua settima edizione e come ogni anno proporrà una vasta scelta di regali all’insegna dell’originalità, addobbi natalizi e piccoli pensieri per sorprendere le persone cui vogliamo bene. Le casette di legno ospiteranno espositori di vario genere e i loro prodotti artigianali tra cui: oggetti per la casa, sculture di legno e ceramica dipinte a mano, quadri con fiori pressati, palle in vetro soffiato, ma anche candele e presepi. Come da tradizione, al centro della piazza, sarà inoltre collocato il polo enogastronomico dedicato alle tipiche specialità invernali locali. Nelle due domeniche si potrà gustare il “pranzo del ghiottone” nei locali della chiesa monumentale di S. Stefano. L’orario di apertura sarà il sabato dalle 14:00 alle 20:00 e la domenica dalle 10:00 alle 20:00.

8 dicembre

Piazza in Festa a Monsummano Terme

viaggiando su di un treno navetta storico lungo i binari della Ferrovia Porrettana, da Pistoia a Pracchia. In programma degustazioni di prodotti tipici, laboratori, visite guidate, aperture straordinarie di siti culturali e musei, mercatini natalizi, trekking, open day delle aziende locali, letture, mostre, spettacoli, musica e feste paesane. Inoltre menù a prezzi speciali nei ristoranti locali.

Aspettando il Natale a Vallenzatico Dove: Quarrata (PT) Loc. Vallenzatico (PT) Quando: 8 dicembre Per info: www.cralbreda.org cral.pt@ansaldobreda.it Tel. 334.6610341-347.1426264333.3141150-320.0108043 L’Associazione Carnevale Vallenzatico organizza con il patrocinio del Comune di Quarrata e in collaborazione con l’Assessorato delle Attività Produttive la sesta edizione di questo mercatino natalizio per le vie del paese. Dalle ore 9.00 alle ore 20.00.

Mercatino Il Triocco a Figline Valdarno Dove: Figline Valdarno (FI) Quando: 8 dicembre Per info: www.verciano.it Il comune di Figline Valdarno organizza il tradizionale Mercatino di Natale. In vendita vi saranno gli oggetti realizzati a mano dedicati alle festività natalizie. Parte del ricavato del mercatino andrà a sostenere le attività dell’Associazione, che opera presso la Casa di Riposo Martelli.

Fiera dell’Immacolata

Dove: Monsummano Terme (PT) Piazza Giusti Quando: 8 dicembre Per info: Tel. 0572.954412 – 0572.959241 Mercato di Natale, antiquariato, dolci, musica, spettacoli dalle ore 10 alle 20. Piazza Giusti torna ad essere in festa con spettacoli per grandi e piccini, musica, antiquariato e “ghiottonerie” natalizie.

Dove: Pratovecchio (AR) Quando: 8 dicembre Per info: www.arezzoturismo.it Tel. 0575.583762 Sono circa 65 i banchi di merci varie che per la solenne ricorrenza dell’Immacolata affollano il centro in occasione della festività. Un’ottima occasione per iniziare le spese del periodo natalizio.

Treno dei Mercatini

14-24 dicembre

Dove: Pistoia – Stazione ferroviaria Quando: 8 dicembre Per info: Tel.0573.22637 Una intera giornata all’insegna dell’atmosfera natalizia ,da vivere in libertà,

Dove: Prato – Piazza del Duomo Quando: 14-24 dicembre Per info: Tel.392.8396117

Mercato di Natale e Villaggio dei Bambini

80 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

Un mercato, ma non solo, veste p.zza del Duomo con i colori del Natale, una vera e propria festa che, ogni giorno, ravviva il centro con spettacoli ed esibizioni di ogni genere. Già dalla mattina, infatti, potrete assistere a esibizioni di ballo, di abilità sportive, di intrattenimenti da strada e musica, in uno spazio coperto allestito per l’occasione. Anche Babbo Natale scende per strada per farvi compagnia, e per scattare una foto ricordo con i più piccini. Presenti oltre 30 stand di ogni genere, dalle tipicità del Natale ai generi vari, naturalmente anche quelli gastronomici. Un evento ideato e coordinato dalla Cisl Ambulanti, ricco di idee, che ha suscitato un interesse altissimo nelle edizioni passate, e che quest’anno si propone ancora più ricco del solito.

15 dicembre

Mercatino Natalizio in Piazza S. Spirito a Firenze Dove: Firenze – Piazza S. Spirito Quando: 15 dicembre Per info: www.lafierucola.org lafierucola@libero.it Tel. 055.2333369 Natale vuol dire anche mercatini, bancarelle. Firenze non appartiene a quella tradizione nordica, dove i mercatini di Natale sono un’istituzione. Tuttavia ha cominciato a difendersi e ad offrire una serie di eventi dalla qualità riconosciuta. La piazza si formò nel Duecento, al pari di altre piazze antistanti importanti edifici religiosi, per accogliere le folle che assistevano alle orazioni degli agostiniani, titolari della basilica di Santo Spirito. Sede frequente di mercati e mercatini (uno quotidiano si svolge ogni mattina, mentre altri si svolgono nei fine settimana), è ricca di ristoranti e locali notturni, botteghe artigiane e studi di artisti.

20, 26 dicembre e 6 gennaio

Mercatini di Natale a Santa Brigida

Dove: Pontassieve (FI) Quando: 20, 26 dicembre e 6 gennaio Per info: natalesantabrigida@yahoo.it Mercatini di Natale con oggetti tipici come le statuine del presepe e gli addobbi per l’albero. Artigiani espongono i loro prodotti come impagliatori, miele, etc. Sono allestiti poi spazi di solidarietà per la raccolta di fondi da destinare alla beneficenza. Il tutto arricchito da melodie natalizie e luci.


webgraphica.it AB201112

34 anni di esperienza nella carrozzeria

restauro macchine d’epoca AUTOCARROZZERIA BELLAVISTA di Stefano Corradi

altri servizi: assistenza gomme, assistenza meccanica, soccorso stradale, assistenza legale, auto sostitutiva e gestione del sinistro.

81 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

via Molinetto 4 BORGO A BUGGIANO telefono 0572.30331 mobile 335.6824450


UNO PER TUTTI

Tra renne, folletti e regali per capire il vero spirito natalizio con un intenditore... Babbo Natale! di Francesca Chelucci

Questo mese il nostro giornale accoglie l’intervista più esclusiva dell’anno al personaggio più cercato e amato di questo periodo, ovvero Babbo Natale, che ha aperto le porte della sua casa a Rovaniemi in Lapponia alla nostra inviata speciale, Francesca Chelucci.

Tu ricevi moltissime letterine, le leggi tutte da solo o hai qualcuno che ti aiuta? Adoro le letterine che mi mandano i bambini, sono tutte colorate, allegre e divertenti. Sono così belle che anche i folletti adorano leggerle e quindi ogni tanto permetto loro di farlo insieme a me. Uno dei miei folletti le ama così tanto che spesso lo trovo chiuso nella stanza dove le conservo, immerso nella lettura. I folletti ti aiutano molto, vero? Moltissimo! Senza di loro non saprei come fare! Inoltre cucinano per me tante cose buonissime perché sanno che sono goloso. Diciamo che è colpa loro se sono un po’… un po’ grassottello! Oh-Oh-Oh! Anche i bambini sanno che sei goloso e per questo ti lasciano latte e biscotti perché li mangi quando porti i regali! Già! I bambini mi conoscono bene e sanno che vado pazzo per queste cose. Inoltre salire e scendere dai camini mi mette sempre fame. A volte porto qualche biscotto anche alle renne che rimangono ad aspettarmi sul tetto per fare la guardia ai regali e alla slitta. Dopo tanti anni che consegni regali nelle case dei bambini, ti ha mai visto nessuno? Mentre consegno i regali no, perché appena arrivo tutta la casa si addormenta profondamente fino a che non vado via. In questo modo posso consegnare tranquillamente i doni.

Arrivare fino in Lapponia è un’impresa, ma vale la pena di soffrire un po’di freddo e sopportare il lungo viaggio per vedere Babbo Natale! Davanti ad un allegro fuocherello, una bella cioccolata calda e immersi nello spirito natalizio Babbo Natale risponde alle mie domande con il suo gentile vocione. Babbo Natale vorrei farti una domanda che tutti almeno una volta, si sono posti: come fai a consegnare i regali a tutti i bambini del mondo in una sola notte? Oh, è tutto merito delle mie renne! E’ solo grazie a loro che riesco a fare tutto in una sola notte! Sono delle renne molto in gamba e volano velocissime, per premiarle regalo loro una carota o un biscottino ogni volta che arriviamo in un nuovo Stato e siccome sono golosissime volano il più veloce possibile per avere un altro dolcetto. Che ghiottone! Qual è la tua renna preferita? Le mie renne sono tutte speciali, ognuna in modo diverso. Rudolph è quella che guida la slitta perché, con il suo naso rosso che si illumina, può vedere la strada anche se nevica o c’è tanta nebbia. Rudolph ha una storia un po’ particolare perché prima le altre renne la prendevano in giro per il suo naso rosso, ma

da quando è diventata la nostra guida le sue compagne hanno capito di essersi comportate male e ora sono inseparabili! A proposito della slitta, la usi solo la notte di Natale o anche altre volte? La mia slitta è magica e quindi può volare solo in una notte piena di incanto come la viglia di Natale. Sono i desideri e i sogni dei bambini di tutto il mondo che le permettono di volare. Senza di loro sarebbe solo una normalissima slitta. Tu lo fai l’albero di Natale ? Mi stavo guardando intorno ma non lo vedo. La mia casa è in mezzo a una grande foresta piena di alberi così io e i folletti ci divertiamo ad addobbarli tutti! Ci piace moltissimo inventare nuovi modi per decorarli e così anche la foresta e suoi alberi festeggiano con noi.

Tu ricevi dei regali a Natale? Oh-Oh-Oh, io ricevo bellissimi regali ogni giorno, ogni volta che ricevo una letterina o quando un bambino si comporta bene o fa una buona azione. Questi per me sono i regali più belli, che mi rendono felice. 82 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

Per concludere, come eri tu da bambino? Oh-oh-oh. Io da piccolo ero un bambino come gli altri, mi piaceva giocare e divertirmi . Devo ammettere che non sempre facevo il bravo, ma ci provavo. La cosa più importante è proprio questa: provare ad essere buoni facendo sempre del nostro meglio!


alla scoperta dell’orgoglio || Viaggio appassionato nel nostro territorio

Le vere “cialde di Montecatini”

Prodotte dal 1936 solo dalla famiglia Bargilli

Le Cialde di Montecatini entrano a far parte della famiglia Bargilli nel 1936 quando Orlando, padre di Paolo, decide di avvicinarsi al mondo della pasticceria. Da allora questo dolce genuino e raffinato viene sfornato nel laboratorio di Bargilli di Massa e Cozzile, dove la famiglia è ancora custode della ricetta segreta. Si tratta di un dessert semplice, gustoso e leggerissimo, dove le materie prime, assolutamente naturali, si uniscono in una delicata assonanza, dando vita a una sapiente combinazione di farina di grano 00, latte intero, uova fresche, zucchero e mandorle pugliesi. Il risultato è un biscotto leggero, friabile e molto digeribile che può essere consumato come dessert accompagnato a vini passiti, come intermezzo con tè e cioccolata, oppure gustato da solo come prima colazione o nella pausa pomeridiana. Oltre alle esclusive Cialde di Montecatini la gamma produttiva della famiglia Bargilli comprende anche brigidini e cantuccini per una celebrazione del gusto e della tradizione a 360 gradi.

Laboratorio e uffici: Via E. Fermi 3/5 MASSA E COZZILE (Pistoia) telefono +39.0572.73449 fax +39.0572.901884 cialdemontecatini@tin.it www.cialdedimontecatini.it seguici su Cialde Montecatini Bargilli

BARGILLI idee semplici, genuine ed eleganti per regali di NATALE speciali! Per gustare il Natale in modo naturale, per fare un dono con un tocco in più, per gratificare, stupire e promuoversi. Bargilli da sempre è vicina a privati e aziende con i propri prodotti di altissima qualità e CONFEZIONI REGALO personalizzate, di classe e moderne. Cialde, brigidini, cantuccini abbinati ad una vasta scelta di confezioni in cartone, metallo e ceramica, sono regali per ricordare e farsi ricordare, che possono raggiungere ogni angolo d’Italia, d’Europa e del Mondo. Oltre ai tradizionali prodotti, Bargilli offre una selezione di vini toscani ed una gamma di esclusive ceramiche artistiche toscane ed umbre. Idee regalo in grado di rispondere alle diverse esigenze di tutti i clienti e pensate proprio per lasciare un piacevole ed indelebile ricordo in tutti coloro che le ricevono.

Negozio: viale P. Grocco, 2 viale Verdi, 92 MONTECATINI TERME (Pistoia) telefono +39.0572.79459

84 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


85 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


Tecnologia | e società Pagina a cura di Simone Ballocci

L’Agcom rimandata nell’analisi della rete

BRUXELLES – In un momentino non proprio tranquillo per il settore della fonia fissa in Italia, l’Unione Europea gioca l’asso di briscola nella partita che si sta giocando nel nostro Paese sul futuro e il destino della rete telefonica

“Trenitardo”, una app per misurare i ritardi

impartendo una sonora bocciatura all’Agcom sulle tariffe. In pratica, si tratta di un richiamo che Bruxelles ha fatto alla nostra autorità garante alle comunicazioni per il modo con il quale quest’ultima ha determinato le tariffe sui mercati “della raccolta, della terminazione e del transito delle chiamate su singole reti telefoniche pubbliche in postazione fissa”, ovvero: le tariffe per, appunto, le comunicazioni telefoniche su rete fisica. Un altolà formalizzato in una lettera recapitata all’Agcom nella quale due sono le accuse principali formulate contro l’autorità: la prima è quella di rivedere il costo del capitale (tecnica, ma importantissima); la seconda è proprio metodologica, ovvero: l’UE dice all’Autorità garante di “non aver condotto le necessarie analisi di mercato” per determinare quelle tariffe oggetto del contendere. Come a dire: avete fatto i conti senza l’oste. Non un’accusa da poco nei confronti di un’autorità che, proprio sulla telefonia fissa e pubblica, si sta accingendo a giocare un ruolo di primo piano in una partita che minaccia di avere come posta in palio il futuro comunicativo stesso di tutto il nostro Paese. Ovvero: il suo futuro.

TRIESTE – Una bacheca virtuale nella quale segnalare i ritardi dei treni dei pendolari affiggendo, pure, uno sfogo stile Twitter: questo è “Trenitardo”, una app che lavora sotto android interamente sviluppata dagli studenti dell’Università del Nordest di Trieste in grado di raccogliere le segnalazioni sui ritardi dei treni che gli studenti e i pendolari tutti potranno postare su uno spazio virtuale apposito aggiungendo, pure, un proprio personale commento sullo stato delle cose. Gli sviluppatori assicurano di non aver voluto creare uno “sfogatoio” anti-ritardi, ma anzi di voler contribuire a fornire informazioni e notizie utili per i tanti utenti alle prese quotidianamente con i disservizi della rete ferroviaria locale, ma difficilmente questo intendimento sarà completamente osservato: dando la parola liberamente ai pendolari ci sarà da leggerne di tutti i colori…

Acquisti on-line: se ti fregano ci pensa (ancor di più) l’UE

BRUXELLES – Dal 20 novembre possiamo fare acquisti on-line ancor più a cuor leggero. L’Unione europea ha infatti deciso di innalzare notevolmente (da 2mila a 10mila euro) il tetto degli acquisti tutelati dalla procedura “European Small Claims”, ovvero di quello strumento, attivo dal 2007, con il quale si possono risolvere in sede europea le “piccole” dispute civili e commerciali di natura transnazionale. In pratica: se facendo un acquisto on-line dovessimo imbatterci in una truffa o in una frode possiamo far ricorso a questo agile strumento continentale in più casi rispetto al passato. Questa decisione è stata salutata con evidente favore dai rappresentanti delle piccole e medie imprese: con il tetto fissato a 2mila euro, infatti, soltanto il 20% di loro, è stato calcolato, poteva approfittarne. Un ulteriore, piccolo passettino fatto dalle istituzioni per darci sempre maggiori garanzie e dimestichezza in caso di acquisto on-line.

86 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


AMBIENTE | e responsabilità

L’olio da cucina fa decollare gli aerei

di Andrea Marchetti SAN PAOLO (Brasile) - L’olio da cucina fa decollare gli aerei: il 23 Ottobre la compagnia aerea brasiliana “Gol” ha fatto decollare dall’aeroporto di Congonhas, a San Paolo, il primo aereo di linea alimentato con biocarburante derivato dall’olio da cucina. L’aereo era diretto allo scalo Juscelino Kibitschek di Brasilia. Il presidente della “Gol”, Paulo Kakinoff, ha così commentato il volo inaugurale: ‘’Questo tipo di carburanti possono ridurre dell’80 per cento le emissioni di gas serra. Contiamo di utilizzarli su 200 rotte durante i mondiali di calcio del 2014’. Con una maggiore adesione a questo tipo di programma, accompagnato da politiche pubbliche, il costo potrebbe diventare equivalente al combustibile di origine fossile’’. Il carburante sostenibile è prodotto dalla filiale brasiliana dell’azienda statunitense Amyris e può essere utilizzato sugli aerei di linea senza bisogno di alcuna modifica.

Troppo smog a Pechino, e l’ambasciatore USA si dimette

di Simone Ballocci Pechino – L’ambasciatore americano a Pechino, Gary Locke, ha annunciato le proprie dimissioni: lascerà infatti il suo posto ad inizio 2014 per tornarsene nella sua Seattle dopo appena due anni e mezzo di servizio. Questa scelta totalmente inaspettata non pare avere motivazioni geopolitiche: il diplomatico, secondo il Financial Times che cita fonti molto vicine alla famiglia, si appresta a fare le valigie

per scappare dallo smog della capitale cinese, preoccupato per la sua salute. Il suo nome, quindi, aggiunge autorevolezza alla lunga lista di manager, executive e amministratori stranieri che, specie se accompagnati dalla famiglia e da figli piccoli, sono letteralmente fuggiti dalla malsana aria di Pechino (che, ricordiamolo, ospitò le Olimpiadi non più di cinque anni fa). In Cina, in effetti, l’inquinamento sta divenendo una piaga nazionale visibile: negli ultimi 30 anni i morti per cancro al polmone sono infatti cresciuti del 465%, e la speranza di vita dei cittadini cinesi del nord del Paese sarebbe di almeno cinque anni inferiore a quella degli abitanti del sud, a causa del massiccio utilizzo di carbone per il riscaldamento. Che la faccenda sia grave lo si vede, come spesso accade nelle dittature, dalla pressante attenzione censoria dello stato

sul tema: a febbraio, infatti, fu posto il segreto di stato su diversi studi e ricerche sanitarie.

Google vuole un posto al Sole

di Andrea Marchetti Il gigante di Internet Google Inc e la società di investimenti statunitense KKR investiranno 80 milioni di dollari in sei progetti fotovoltaici che lo sviluppatore Recurrent Energy Inc sta sviluppando in California e Arizona, Stati Uniti. I progetti hanno una potenza complessiva di 106 megawatt e saranno completati tutti nel 2014. Google e KKR hanno già investito 94 milioni di dollari in progetti solari realizzati da Recurrent Energy nel 201. Secondo quanto comunicato da Google, questo è il quattordicesimo investimento del gruppo in progetti a energie rinnovabili. Alla metà di ottobre, Google Inc ha investito 103 milioni di dollari in un progetto fotovoltaico da 265,7 MW che Silver Ridge Power LLC (ex AES Solar), una joint venture di AES Corp. e Riverstone Holdings LLC, sta realizzando in California. Gli investimenti complessivi del gigante di Internet nella rinnovabili hanno superato il miliado di dollari per una capacità installata di quasi 2 gigawatt.

88 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


Per Natale regalati e regala comodità e salute Luigi Serra augura a tutti Buon Natale e un Felice Anno Nuovo

Una fonte inesauribile di acqua affinata incolore priva di odori, sapori sgradevoli, sotto prodotti del cloro, corpi estranei e impurità in sospensione, limpida e cristallina. Acqua buona, naturale, in quantità illimi-

tata per bere e per cucinare, acqua cristallina, acqua sana. Acqua senza odori o sapori sgradevoli, senza corpi estranei, acqua di cui potersi fidare, una necessità per molti, un desiderio per chiunque.

TRATTAMENTO ACQUE CIVILI - INDUSTRIALI PISCINE via Arno, 7/B PIEVE A NIEVOLE (Pistoia) telefono 0572 770273 fax 0572 910402 info@luigi-serra.it www.luigi-serra.it


AMBIENTE | e responsabilità

Dalla difesa del territorio vantaggi anche per l’economia a cura di Simone Ballocci

Pubblichiamo in questa pagina quasi integralmente la lettera aperta che il circolo Legambiente Valdinievole ci ha inviato per conoscenza lo scorso 21 novembre non solo perché la condividiamo e non solo perché ci sembra un punto di vista autorevole e interessante su un argomento di vitale importanza, ma anche perché continua e completa il nostro impegno, profuso l’ultima volta sullo scorso numero di novembre, per riportare al centro del “discorso sulla Valdinievole” il valore e la ricchezza del Padule di Fucecchio. […] Legambiente da anni si sta impegnando concretamente per promuovere politiche fondate sul rispetto e la cura del territorio, non solo per mitigare i rischi connessi alla fragilità idrogeologica ed alla estremizzazione degli eventi climatici, ma anche per valorizzare economicamente un patrimonio di natura e cultura di cui il comprensorio della Valdinievole è notevolmente ricco. Per questo abbiamo formulato nel tempo diverse proposte alle pubbliche amministrazioni, frutto anche del lavoro di alcuni giovani tecnici qualificati nella progettazione ambientale. Alcune sembrano aver destato interesse, come la proposta di tutelare l’area dei Colletti di Veneri, o quella di istituire un’area naturale protetta di interesse locale (ANPIL) sul Colle di Monsummano (rappresentato in pagina da due foto, ndr); altre purtroppo non sono state prese in

considerazione, come la proposta di istituire una riserva naturale nell’Alta Valle del Pescia, un’area di rilevante interesse naturalistico che davvero meriterebbe grande attenzione. Non solo, stiamo lavorando con altre organizzazioni anche per promuovere la reintroduzione di un’attività produttiva, la coltivazione della canapa, che può rappresentare una importante scommessa per recuperare una

coltura che si sposa bene con l’ambiente, sia sul piano produttivo (non richiede irrigazione e trattamenti con diserbanti e antiparassitari) sia per i numerosi impieghi del prodotto nel campo della nutrizione, della bioedilizia, della cosmesi ecc. La tutela del Padule di Fucecchio, recentemente riconosciuto come area umida di importanza internazionale in base alla convenzione di Ramsar, resta una nostra priorità, non solo per le grandi potenzialità ancora inespresse, ma anche perché qui è maturata un’esperienza ventennale, quella del Centro di Ricerca e Documentazione, che dimostra la fondatezza di ciò che stiamo affermando. Il Centro (di cui la nostra associazione fa parte) costa alla pubblica amministrazione quanto un proprio dirigente, ma offre lavoro a una quindicina di per90 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

sone (sia pure in maniera stagionale) fra guide e tecnici ambientali; ha gestito bene la riserva naturale del Padule e ha promosso un’azione culturale che ha contribuito non poco a cambiare la percezione stessa del Padule: da area degradata in abbandono a santuario della biodiversità e della bellezza. Per questo, dopo aver prodotto un dettagliato progetto per migliorarne la protezione e la fruizione del pubblico, stiamo partecipando ad un tavolo di confronto, con i comuni, la Provincia di Pistoia e la Regione Toscana, affinché l’esperienza del Centro di Ricerca e della riserva naturale del Padule di Fucecchio possa proseguire, in un quadro di maggiore impegno da parte di tutti. La richiesta di turismo ambientale e culturale è in costante ascesa, in Italia e in Europa: questo non è un teorema, ma un dato certificato dalla principale agenzia che si occupa di questo settore. E’ su questo che a nostro avviso dobbiamo investire per superare la difficile crisi economica e riqualificare sotto il profilo ambientale, sociale e produttivo il nostro territorio.

Per le foto si ringrazia per la sua disponibilità il nostro Andrea Innocenti


AI190213

webgraphica.it

Il mese delle cucine

via Provinciale Lucchese, 230 S. LUCIA 51010 (Uzzano) telefono e fax 0572.445632 www.arredarein.com


motori || e guida

Requiem per il Motor Show il futuro (se ci sarà) sarà green?

Di Simone Ballocci BOLOGNA – “L’assenza del mercato ci spinge dunque ad annullare l’edizione 2013 del salone”. Questa frase è il secondo capoverso del comunicato ufficiale con il quale GL Events, megacolosso francese dell’organizzazione degli eventi fieristici, ha tirato giù definitivamente il bandone sulla 38° edizione del Motor Show di

Bologna. “La motivazione di GL events, società organizzatrice dell’evento, sta nella totale assenza delle case automobilistiche, fulcro di un salone dell’automobile”. In pratica: a Bologna non voleva venire più nessuno. Dopo le defezioni annunciate già in primavera di Toyota e Bmw-Mini, infatti, si sono aggiunti i tanti dubbi di Peugeot e Citroen, e i tira e molla della Fiat, ponendo una pietra tombale sul più importante salone automobilistico italiano, nonché su una delle manifestazioni fieristiche più amate da tutti, giovani e meno giovani, nel nostro Paese. “Andare al Motor Show” è stata ed era una delle tappe più importanti dell’adolescenza di ogni maschio italico. Ebbene: quella tappa, i bambini e giovani di oggi, potrebbero non percorrerla

più. In effetti, che il Motor Show fosse in crisi lo si sapeva già da tempo: nelle passate edizioni, infatti, l’immancabile, abbondante bellezza delle promoter e delle ragazze immagine in tacco 12 non era bastata a mostrare i limiti del salone, soprattutto in termini di presenza espositiva. E quest’anno, il peso di un mercato automobilistico che nel nostro Paese è tornato ai livelli di decenni fa ha pesato definitivamente come un macigno sulle spalle anche di una vera e propria istituzione fieristica tricolore. Per il futuro gli intendimenti degli enti locali sono quelli di dare coraggio e impulso ad una manifestazione diversa. Se, infatti, ci sarà un’edizione 2014, con tutta probabilità si chiamerà “Motor Green Show”. Ma, da maschio italico anche se non più adolescente, lasciatevelo dire: non sarà mai più lo stesso… ■

ASSISTENZA TECNICA PNEUMATICI

ASSETTO RUOTE COMPUTERIZZATO EQUILIBRATURA ELETTRONICA via Mazzini 4/6 (zona ind.le) loc. Traversagna MASSA E COZZILE telefono 0572.766946 - 388.1410746 92 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


motori || e guida

Le auto che guidano da sole non si possono ancora vendere Stop negli USA alla commercializzazione delle autonome: se fanno un incidente, di chi è la colpa? di Simone Ballocci WASHINGTON – Stop legal-burocratico alle auto che si guidano da sole. La National Highway Traffic Safety Administration, ovvero

l’agenzia governativa statunitense che detta legge negli USA sulla sicurezza stradale, infatti, ha riferito al governo tutti i suoi dubbi sulla commercializzazione delle autovetture a guida autonoma, che sono oramai una realtà (e non solo negli Stati Uniti, ricordate il nostro articolo di qualche mese fa sull’auto, tutta made in Italy, che scorrazzava da sola per le vie di Parma?). Il problema principale che David Strickland, amministratore della NHTSA, ha posto al Governo che lo interrogava sul tema riguarderebbe la responsabilità legale, ovvero: se un’autovettura a guida autonoma dovesse

causare un incidente su chi ricadrebbe la colpa: sul “conducente” (o meglio, sul “passeggero” proprietario e fruitore del mezzo), o sulla casa produttrice? O, addirittura, sullo Stato stesso, “reo”, nella fattispecie, di non aver messo a disposizione dei fruitori di questo genere di veicoli infrastrutture consone all’utilizzo in totale sicurezza? Un groviglio non da poco per un settore che, districandolo, sarebbe già realtà: molte sono infatti le case automobilistiche che si dicono pronte a lanciare sul mercato prodotti a guida autonoma. Il che, tra l’altro, crea un problema nel problema: la presenza, infatti, di più costruttori implica la necessità di stilare dei protocolli di comunicazione tra vetture diverse, sia per produzione che per concezione. In assenza di una regolamentazione ufficiale, la cui definizione sarebbe compito proprio della NHTSA, difficilmente si potrà dare il via alla vendita di questo genere di veicoli, desiderosi di dati intellegibili per poter funzionare. Insomma: la tecnologia c’è, ma manca tutto il resto, ovvero regole, accordi, infrastrutture. La fantascienza, insomma, anche se si fa scienza, deve attendere sulla porta degli uffici…

auguri

di Buone Feste via Primo Maggio, 96 MASSA E COZZILE telefono 0572.772004 93 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

Garage Sprint


“Premio per il Lavoro Città di Monsummano Terme” Domenica 15 dicembre

Cerimonia per premiare le eccellenze Il questo delicato momento di crisi economica, il Comune di Monsummano Terme ha voluto istitituire un “Premio per il Lavoro”, promosso in collaborazione con le Associazioni di Categoria, con l’obiettivo di premiare i lavoratori particolarmente meritevoli e le eccellenze del nostro territorio, in base al loro talento e alla loro dedizione al lavoro, per trasmettere una visione positiva del mondo del lavoro e delle risorse del territorio comunale. Questo premio si articola su più categorie: lavoratori dipendenti, ma anche artigiani, commercianti e industriali riceveranno questo importante riconoscimento. Non solo, alcuni di loro saranno insigniti anche del “Premio Speciale alla Carriera”, rivolto a coloro che hanno dimostrato grande attaccamento al lavoro maturando un’anzianità lavorativa di oltre 30 anni per gli operai e di oltre 50 per artigiani, commercianti e imprenditori. Un premio simbolico e onorifico che darà lustro alle ditte del nostro territorio, per riconoscere l’alto senso di responsabilità e la professionalità dei lavoratori che hanno portato valore all’azienda durante la propria carriera. Una commissione composta dal Sindaco e dai rappresentanti delle Associazioni di Categoria (CNA, Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti e Confindustria) ha valutato le candidature pervenute all’Amministrazione Comunale. Per gli anni a venire, verrà stabilita una data simbolo, presumibilmente il 1° maggio in occasione della ricorrenza nazionale “Festa del Lavoro”. Ma essendo istituito quest’anno, è stato deciso di organizzare la cerimonia di premiazione

Domenica 15 dicembre 2013 ore 10.30 nella Sala Consiliare sita in piazza Martini a Monsummano Terme. Si invitano le istituzioni, le associazioni del mondo del lavoro e del volontariato, la scuola e i cittadini a partecipare alla premiazione di questi monsummanesi che danno prestigio alla nostra città con il loro operato. Info: Segreteria del Sindaco: 0572/959280; s.bottai@comune.monsummano-terme.pt.it

“Consiglio Comunale dei Ragazzi” a dicembre la nomina ufficiale Un caloroso benvenuto al Consiglio Comunale dei Ragazzi da parte del Sindaco Rinaldo Vanni, del Presidente del Consiglio Comunale Fabrizio Del Mastio e dell’Assessore all’Istruzione Barbara Dalla Salda. La costituzione ufficiale sarà proclamata dal Sindaco in una seduta del Consiglio Comunale di dicembre, durante la quale verrà illustrato il Progetto presentato dal Portavoce che indosserà per l’occasione la fascia tricolore accanto al primo cittadino. Due i Progetti: “Ragazzi in gamba” e “La scuola per il futuro”. Questi i nomi di tutti i Consiglieri: Ragionieri Sara (portavoce), Covino Nicola, Hernandez Martinez Elaynit Milagros, Lullo Iacopo, Mariotti Tommaso, Bechini Giacomo Donatello, Fanti Elisa, Mazzoni Diletta, Parrillo Giovanni, Picone Letizia, Spadano Alex, Vomero Gianluca, Cioffi Giulia, Papini Paolo, Rago Antonio Giuliano, Colucci Francesco Pio e Pazzaglini Martina.

AGENDA Biblioteca comunale 0572 959500 Parte un ciclo di appuntamenti dedicati alla lettura animata dal titolo “ Il sabato in Biblioteca.” Sabato 7 dicembre dalle ore 10 presso gli spazi della Biblioteca Comunale. Sabato 14 dicembre dalle ore 10 presso la Scuola Primaria “I Donati” – Cintolese. L’ingresso alle iniziative è libero. Museo della Città e del Territorio 0572 954463 Sino al 31 dicembre mostra - “LA VITA OLTRE LA MORTE – Il corredo funerario nell’antico Egitto”

Domenica 8, ore 16, Domeniche al Planetario – L’ASTRONOMIA EGIZIA Sabato 14, ore 16 presentazione del libro “Il Cammino della Libertà”, di Roberto Daghini, in collaborazione con la sezione ANPI di Monsummano Domenica 15, ore 16 attività per famiglie – I simboli degli Egizi Domenica 22, ore 16 Giorni di scuola, presentazione del Calendario 2014 Domenica 29, ore 16 I Pupi di Stac presentano “La Bella addormentata nel bosco” Domenica 5 gennaio, ore 16 Maninalto presenta “Le scarpe rosa della Befana” In città 0572 959236 Domenica 8, dalle 10 piazza Giusti – PIAZZA IN FESTA, grande mercato di Natale Domenica 22, dalle 18 piazzetta San Carlo – PRESEPE VIVENTE Domenica 22, dalle 21.15 Basilica della Fontenova – CONCERTO DI NATALE Lunedì 23, dalle 18 Basilica – FESTA MULTIETNICA e dalle 21.15 CONCERTO CORALE FONS NOVA Da martedì 24 Oratorio San Francesco Montevettolini – Presepe meccanico animato TEATRO YVES MONTAND 0572 954474 Domenica 8, ore 21 Concerto degli Auguri Domenica 15, ore 21 Spettacolo Beniamino, di Steve Spears con Ennio Fantastichini Sabato 21, ore 21 Spettacolo Gabbiano ovvero “Dell’Amar per noia” MAC,N – VILLA MARTINI 0572 959236 Fino al 2 marzo 2014 8° premio internazionale biennale d’incisione “Città di Monsummano Terme” – Confronto tra accademie di belle arti Sabato 7 e 14, ore 16 Laboratorio “Per inciso: è Natale” Sabato 21, ore 16 Maninalto presenta “La Casetta di Hansel e Gretel”, lettura ad alta voce e laboratorio Sabato 4 gennaio, ore 16 Maninalto presenta “La piccola fiammiferaia”, lettura ad alta voce e laboratorio ISOLA DEI RAGAZZI 0572 952947 Martedì 10 “Laboratorio creativo, costruiamo il nostro albero”dalle 16,30 alle17,30 Giovedì 19, “La Tombolina de L’Isolotto”dalle 16,30 alle 17,30 Attività Bambini e Genitori (20.30-21.30) Martedì 10 Dicembre “Laboratorio manuale e creativo” Martedì 17 Dicembre “Tombola Special” Sabato 21 Dicembre “FestAuguri” dalle 16,30.


Bar Profumo di Caffè E non solo il buon caffè… • Colazioni • Pranzi di lavoro: Primo (a scelta fra tre) secondo (a scelta fra due) acqua e caffè € 9,00 • Vasta scelta di insalate miste per tutti i gusti • Specialità primi piatti espressi a richiesta

PROFUMO DI CAFFÈ via Luciano Lama, 257/A MONSUMMANO TERME (stabile nuova Coop) telefono 0572.031288 cell 331-6466466

ORARIO dal Lunedi al Sabato dalle 6,30 alle 21,00.

SIAMO APERTI tutte le domeniche con orario 8,30 - 13,00 Postazione

Per conoscere tutte le nostre iniziative SEGUICI sulla nostra pagina

Confezioni regalo personalizzate con oggettistica particolare a vostra scelta... con una spesa di 50 euro una bottiglia di vino IN OMAGGIO

Se vuoi organizzare un Compleanno o una festa

> Contattaci <

Per conoscere tutte le nostre proposte!

SCHIACCIATINE e pizzette

ANTICRISI

vieni a provarle!!


Il sindaco Daniele Bettarini augura a tutti i borghigiani

un Buon Natale ed un prospero 2014 Un comune unito per festeggiare Natale L’unione tra il Comune, i commercianti , gli artigiani e i professionisti vestirà a festa il paese, con l’obiettivo di valorizzare il Natale. Sono infatti tante, quest’anno, le iniziative “in cantiere”. Il comune di Buggiano si occuperà dell’illuminazione del paese e del posizionamento dell’albero di Natale nel capoluogo e in tutte le frazioni, che sarà addobbato con i contributi dei commercianti, delle associazioni, degli artigiani e dei professionisti, gli stessi protagonisti che renderanno il paese un luogo di festa e di incontro tra tutte le famiglie, con una serie di iniziative davvero sfavillanti.

Presepe vivente permanente e mercatino

Nella chiesa del SS.Crocifisso di Borgo a Buggiano, verrà allestito il presepe permanente, a cura di Don Fabiano dell’Associazione Culturale “Libera l’arte” con l’aiuto dei parrocchiani; tanti piccoli presepi saranno invece allestiti nel chiosco della chiesa di Santa Maria in Selva. Tutti coloro che lo vorranno potranno portare un piccolo presepe. Per info Padre Giuseppe Nei locali davanti alla chiesa del SS. Crocifisso nei giorni di sabato, domenica e martedì di tutto il mese di dicembre verrà allestito il mercatino per la vendita e l’acquisto solidale. Il ricavato andrà alla parrocchia e al banco solidale stesso. La sera di Natale, come da tradizione, in Piazza del Comune verrà allestito il presepe vivente.

14 dicembre cerimonia di accensione dell’Albero di Natale

Sabato 14 dicembre dalle ore 17,30 in Piazza del Comune si svolgerà la cerimonia di accensione dell’albero di Natale borghigiano. In quell’occasione arriverà Babbo Natale, accompagnato dalla musica delle “Giovani note”. Non mancheranno bomboloni, pop corn e zucchero filato. Presente l’Associazione Tusco Artis con i loro quadri.

20 dicembre concerto della banda delle “Giovani Note” ore 21,00 Presso ex cinema Bernardi Polisala Gambrinus concerto delle Giovani Note

21 dicembre Presentazione libro Giancarlo Panconesi

Alle ore 16,00, presso la sala consiliare del Comune di Buggiano si terrà la presentazione del libro di Giancarlo Panconesi: “Ricordi autobiografici: una rete di relazioni”. Giancarlo Panconesi è stato Presidente dell’Associazione Culturale “Buggiano Castello” dal 1999 al 2010. Il suo libro con il racconto degli episodi e degli incontri più significativi della sua vita racconta pezzi di storia della comunità di Buggiano

24 dicembre Babbo Natale a Pittini.

Il 24 dicembre alle ore 15,00 arriva Babbo Natale a Pittini. Lla sua presenza gioiosa e “gustosa” con tanti dolcetti, sarà allietata dalla

musica della “Filarmonica Puccini” di Borgo a Buggiano. Le associazioni Avis e Cri offrono la possibilità di avere Babbo Natale a domicilio. Per info rivolgersi all’Avis oppure alla CRI di Borgo a Buggiano telefonando al 335.5453638.

Tombola

Durante tutto il mese di dicembre presso i locali dell’AVIS verranno svolte le tombole serali per adulti, per prenotazioni chiamare la sede Avis. Il 6 gennaio ci sarà invece la tombola per i bambini con merenda dalle 15,30 in poi.

29 dicembre Festa dei buoni propositi

Dalle 15,00 alle 19,00 presso l’ex cinema Bernardi Gambrinus di Borgo a Buggiano, tutti i bambini di tutte le fasce di età sono invitati a portare un gioco da donare ai piccoli più bisognosi consegnandoli agli aiutanti della BEFANA dal nome AMORE, RICONOSCENZA e GRAZIE. I giocattoli verranno donati alla Casa Famiglia. Saranno presenti animatori che organizzeranno giochi e merende, con particolare attenzione alla merenda ciliaca.( se possibile prenotare presso i negozianti del borgo )

Dal 5 al 6 gennaio arrivano i Re Magi, Coro Gospel e tante befane

Tra il 5 ed 6 gennaio presso i locali della chiesa del SS Crocifisso ci sarà un concerto del coro Gospel “Singers”di Pistoia –(data precisa : info presso comune Buggiano) Il 5 gennaio arriva la prima befana all’oratorio del SS Crocifisso: lotteria ,burattini e merenda per tutti. Lunedì 6 gennaio presso la chiesa del S.S. Crocifisso arrivano i Re Magi “in carne ed ossa “che porteranno i doni al bambino Gesù. Sempre il 6 gennaio, poi, la befana arriva in paese con il suo cavallino dalle 14,00 alle 16,00 per consegnare i doni ai bambini (Chi vuole far consegnare i doni ai bambini contatti la CRI al numero 335.5453638.


IL TUO BANCO BAR A PARTIRE DA

€ 7.500,00 + IVA

LA TUA YOGURTERIA | GELATERIA A PARTIRE DA

€ 15.900,00 + IVA

via Trento, 50 - La Scala (Pisa) - telefono 0571 419.586 www.antartidefrigo.it info@antartidefrigo.it 97 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


98 ||

dicembre 2013

Ristorante Pizzeria “Lucignolo” Proposte effervescenti per le feste…e non solo

Proposte effervescenti al Ristorante Pizzeria “Lucignolo” per queste feste di Natale che solleticano il palato e accompagnano la nostra voglia di festeggiare! E allora, scopriamoli insieme...

Lucignolo Catering

Per le vostre feste organizza menu da asporto personalizzati in base alle vostre esigenze Contattaci allo 0572.444140 o al 335.1744019

Ristorante Pizzeria “Lucignolo” via Amendola, 3 Loc. Santa lucia di uzzano (Pistoia) telefono 0572.444140

Pescheria “Osteria” ...FEDERICO! Scegli il pesce e mangia

Una vera e propria rivoluzione alla Pescheria Federico, dove Simone, oltre ad offrire, come da tradizione, grande freschezza e qualità del pesce, ha coniugato un’altra passione; circondarsi di decine di amici, facendo mangiar loro il pesce che vogliono!. Eh sì, perché entrare in pescheria è come entrare a casa sua… sembra di essere al molo di Viareggio quando i pescatori appena rientrati con la barca ti cucinano il pesce appena pescato che vuoi tu. Tu ti apparecchi la tavola, scegli il pesce che vuoi mangiare, ti versi un buon bicchiere di vino. Simone scherza, urla, grida frigge, abbraccia, bacia i com-

CHIUSO DOMENICA & LUNEDì

mensali. La qualità è ottima, i prezzi contenuti. Tra i piatti puoi scegliere grigliata mista, frittura, paella, cruditè, sushi a pezzi, caciucco, tonno grigliato, spaghetti allo scoglio o alla trabaccolara... Insomma la Pescheria Federico da oggi possiamo chiamarla anche “Osteria Federico”■ PESCHERIA FEDERICO via dell’Unità d’Italia, 60/64 MONSUMMANO TERME telefono 0572.81623 Pescheria Federico

NOVITà GAZEBO ESTERNO RISCALDATO


99 ||

dicembre 2013

Trattoria “Antico Colle”

Natale e San Silvestro: una vera e propria festa di sapori!

Un locale che profuma di tradizione, un ambiente accogliente con un’atmosfera particolare dove lo chef Piero Belardi, con l’aiuto di Isabella, ti fa gustare quei sapori dimenticati della cucina toscana. La moglie Mila, Sommelier A.I.S. insieme alla figlia Linda e allo storico cameriere Marino ti accolgono e ti coccolano per rendere speciale ogni sosta! E per Natale e San Silvestro, una festa di sapori ti attende per gustare veri e propri scrigni di bontà

La Trattoria “Antico Colle” augura a tutti i clienti

Buone Feste!

“ANTICO COLLE” piazza Cavour,10 COLLE DI BUGGIANO telefono 0572.30671


100 ||

dicembre 2013

Albergo Ristorante Pizzeria “La Magione” INOLTRE DA NOI...

martedì, mercoledì e giovedì sera pizza a scelta e bevanda

8,00 euro

venerdì Jonny the voice Fritto misto, Giropizza & Drinks Buona musica e Karaoke

15,00 euro

sabato

pizza e karaoke Antipasto, Pizza scelta tra 22 tipi, Dolce e Bevande

15,00 euro

Pranzo della domenica

Antipasto, Primo, Secondo, Contorno, Dolce e Bevande

16,00 euro su prenotazione

Inoltre nelle serate Karaoke, puoi festeggiare il tuo compleanno

non pagando

e la torta è offerta da noi. Minimo 10 persone

Aperto dal martedì alla domenica.

via Perticaia, 35 SERRAVALLE PISTOIESE telefono e fax 0573.518066 335.7017867 www.lamagione.it info@lamagione.it

Chi non fosse interessato alla promozione è possibile scegliere liberamente dal menu alla carta.

Specialità Carne e Pesce

Ristorante Pizzeria “Il Tulipano Nero” i sapori delle feste, in un ambiente caldo e familiare...

Roberto e Maria Grazia vi presentano il menu per la festa più attesa dell’anno. Un pranzo di Natale pensato per rendere omaggio alla tradizione, capace di esaltare sapori e tradizioni di questo particolare giorno dell’anno. A fare da cornice a questa festa gastronomica, un ambiente caldo e familiare e l’accoglienza delle grandi occasioni!■

CENONE DI FINE ANNO con menu ALLA CARTA e PREZZI INVARIATI!

TUTTI I GIORNI

GIROFRITTO

Zuppetta di mare, Fritto di paranza e calamari, Bevande incluse

18,00 euro Tutti i giorni

SUPERGIRO PIZZA

Ricco antipasto rustico con faccina cotta a legna e assaggi di primi piatti + tutta la pizza che vuoi

a soli 13 euro, bevande incluse!!!

RISTORANTE PIZZERIA “IL TULIPANO NERO” via dei Fabbri, 21-23 UZZANO Loc. FORONE tel. 0572.444640 cell. 347.0414643 Chiuso il Martedì


101 ||

dicembre 2013

3 1 0 2 le ta a N i d o z n a r P o n n ’A ll e d o im lt ’u ll e d e Cenon

Antipasto Carpaccio di tonno rosso fumè su erbette di stagione, accompagnato da uno sformatino di trevisano e gamberetti rosa con spicchi di pomodorini Pachino Primo Piatto Maccheroni fatti in casa al ragù bianco di scampi e gallinella al profumo di basilico Secondo Piatto “Catalana” astice, scampi e gamberoni su un letto di verdura e agrumi di stagioni tagliati a “pinzimonio” Dessert Bignè mignon assortite, crema, cioccolata, nocciola, con panna, fragole e lingue di gatto Cantina Sauvignon Superiore Tenuta Ca Bolani del Friuli ORANT T Acqua Minerale San Felice, Caffè Slitti € 50,00 S

I

E

R

MARE

Via Circonvallazione, 78 - Borgo a Buggiano - 3km da Montecatini Web: www.simonealmare.it - Mail: simonealmare@gmail.com

TERRA Antipasto Arista tartufata su erbette di stagione, accompagnata da un tortino di carciofi morelli su vellutata di zucca mantovana Primo Piatto Maccheroni fatti in casa al ragù di anatra e funghi porcini Secondo Piatto Gran carrè di nodino di vitello, con olive nostraline, pomodorini e patatine novelle Dessert Bignè mignon assortite, crema, cioccolata, nocciola, con panna, fragole e lingue di gatto Cantina Sant’Antimo di Montalcino vitigno Sangiovese in purezza € 50,00 Acqua Minerale San Felice, Caffè Slitti

AL MOMENTO DELLA PRENOTAZIONE SPECIFICARE LA PREFERENZA PER IL MENU DI MARE O IL MENU DI TERRA

Tel. 0572.32382 - Cell. 333.9880243


102 ||

dicembre 2013

Trattoria Pizzeria “da Nerone”

la quintessenza delle feste natalizie

Un Natale e un Capodanno con i fiocchi alla Trattoria Pizzeria “Da Nerone” con i piatti della cucina tradizionale che interpretano a meraviglia la vera essenza delle feste natalizie.

TRattoria Pizzeria “Da Nerone” Via Mammianese, 153 Loc. Pietrabuona - PESCIA telefono 0572.408144 “Da Nerone”

Venerdì 13 dicembre 2013 MENU CACCIAGIONE con DEGUSTAZIONE VINI delle cantine FRESCOBALDI euro 33,00

con prenotazione obbligatoria

5 gennaio 2014 Aspettando la Befana Cena con menu alla carta Alle 22.00 arriverà la Befana con regali per tutti i bambini E poi musica e ballo con deejay!

Bambini fino a 6 anni metà prezzo

Ristorante Pizzeria “La cantina da Caino” via Picasso, 3 - loc. Vergine dei Pini MONSUMMANO TERME (Pistoia) telefono 0572.53173


103 ||

dicembre 2013

Lo Chef che viene dal mare Ristorante Crostaceria

via Colmate del Cerro, 79 Loc. VIONE PONTE BUGGIANESE telefono 0572.634319

Antico Toppato è recensito su:


104 ||

dicembre 2013

Caffè Wengè

un punto d’incontro festoso dai mille sapori

Il Wengè è più di un caffè, è più di un ristorante e più di una pizzeria, perché è un punto di incontro festoso dai mille sapori con un menu tutto da provare, che non trascura le eccellenze di mare, sempre presenti, di terra e dessert artigianali che si sciolgono in bocca e che riempiono anche gli occhi, grazie ad una presentazione raffinata. Ottimi i vini della casa, sapientemente fornita, consigliati da un personale altamente qualificato che, con rispetto e cortesia, vi guida in un percorso gastronomico che vi farà sicuramente venire voglia di tornare. Da

ricordare anche gli aperitivi con ricco buffet, la pizzeria, le serate/degustazione e i pranzi di lavoro alla portata di tutti. E per San Silvestro il Caffè Wengè vi aspetta, ovviamente su prenotazione, per brindare insieme all’arrivo del 2014: menù alla carta, prezzi invariati, la qualità di sempre e tanta bella musica! Non mancate...■

RISTORANTE PIZZERIA BAR “CAFFE’ WENGE’” Via S. D’Acquisto ALBERGHI DI PESCIA telefono 0572.444890

lunedì e martedì

pizza, bibita e dolce della casa a10,00 euro aperti l’ultimo dell’anno con menu alla carta con i prezzi e la qualità di sempre

PIZZERIA “DAL BUONGUSTAIO”“L’ORIGINALE” via Francesca Vecchia 38/b - UZZANO (Pistoia) - telefono 0572.444072 Chiuso il mercoledì


105 ||

dicembre 2013

Trattoria Lo Storno

Spettacolari menu, tutti da provare e gustare!

Alla Trattoria “Lo Storno” il mese di dicembre è all’insegna del gusto e del calore delle feste. E in questo periodo così ricco di incontri e cose belle, Matteo e Simone hanno preparato addirittura due menu diversi: uno che ci accompagna fino al 24 dicembre e l’altro che ci introduce nei giorni di festa più gustosi dell’anno, tra Natale e Capodanno ! Uno spettacolo da non perdere assolutamente…

MENU FINO AL 24 DICEMBRE 2013 Antipasti - Tagliere dello storno: prosciutto, salame, finocchiona, crostino nero e sottoli. Polpette di chianina in salsa di pomodoro. Timballo di melanzane alla parmigiana. Frittata asparagi, taleggio e noci. Cacciucchino alla livornese e crocchette di pane. Insalata di polpo con patate al prezzemolo. Primi piatti – Ribollita. Pasta e ceci. Farinata con cavolo nero. Pici senesi alla norcina. Gnoc-

chetti al pecorino fresco e pistacchio tostato. Maccheroni al ragù d’anatra. Spaghetti alle vongole veraci fresche. Secondi piatti – Pollo in crosta con funghi porcini freschi.Tagliata di manzo al Trebbiano con pinzimonio di carciofi freschi. Gran fritto alla Toscana e le sue verdure. Filetto di maiale al rosmarino, lardo di colonnata e patate arrosto. Cinghiale alla maremmana con olive. Brasato al Chianti con sformato di patate. Salsiccia di chianina al timo olive e pomodori. Trippa alla fiorentina. Totani all’elbana. Baccalà alla livornese. Bistecca alla fiorentina min x 2 Contorni: Insalata mista, patate arrosto e bietole

MENU DELLE FESTE DAL 25 AL 31 DICEMBRE 2013 Antipasti – Carciofo farcito di ricotta e tartufo fresco di S. Miniato. Sformato di funghi porcini servito col nostro pesto rosso. Crostini misti con pane toscano e polenta croccante. Code di gamberi al vapore con passata di ceci. Alici marinate al limone e cipolline di Tropea. Totanetti affogati ai capperi e basilico. Primi piatti – Tagliolini al tartufo. Ravioli fatti a mano di ricotta e spinaci al ragù di carne. Panzerotti gratinati alle verdure con radicchio trevisano. Linguine al sugo d’Astice e pomodori datterini. Imperiale di frutti di mare con mezze maniche di grano duro. Secondi piatti – Maialino di latte al forno

con patate arrosto. Filetto di vitello al pepe verde sfumato al brandy. Coniglio disossato in porchetta con pinzimonio di carciofi. Filetto di maiale al tartufo con sformato di patate. Tagliata di vitello con caponata di verdure. Cinghiale alla maremmana con olive e polenta. Totani fritti con misticanza e insalata di agrumi. Branzino al cartoccio con verdure.■

Trattoria “Lo Storno” via del Lastrone, 8 PISTOIA telefono 0573.26193 Chiuso il martedì 105 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


106 ||

dicembre 2013

Ristorante Bellavista per un natale all’insegna dei sapori toscani

Al Ristorante “Bellavista” un pranzo di Natale all’insegna della genuinità e della sana valorizzazione dei sapori toscani. Scopriamo insieme cosa ci riserva lo staff del locale nel giorno di festa per eccellenza.

TRATTORIA “BELLAVISTA” via Livornese BORGO A BUGGIANO telefono 0572.33053

LIMAR Dal 1978

FORNITURE PER COMUNITÀ, BAR, RISTORANTI, PIZZERIE, CARTA, DETERGENZA, ARTICOLI DA ASPORTO E TOVAGLIATO MONOUSO A dicembre presentando il giornale

LIMAR di Gambaccini D. & C snc via Vecchia Camporcioni 64 PONTE BUGGIANESE telefono 0572.636784

un omaggio e uno sconto sulla merce acquistata


107 ||

dicembre 2013

Ristorante Montaccolle Nel menu delle feste tutta la tradizione della cucina toscana

Il Ristorante Montaccolle si trova all’interno di un antico casolare di fine 1800 con ampia sala, saletta interna riservata e una meravigliosa terrazza panoramica che permette di abbracciare con lo sguardo tutta la Valdinievole! Un contesto esclusivo con la passione e il piacere della migliore tradizione della cucina toscana. Esperienza e gusto che vengono declinati anche in questo menu delle feste…tutto da scoprire!■ RISTORANTE MONTACCOLLE via Marlianese, 27 Località Montaccolle MONTECATINI TERME telefono 0572. 72480 0572.773828 345.4429387 ristorantemontaccolle@gmail.com

per San Silvestro

MENU ALLA CARTA

LOCANDA ZACCO RISTORANTE BED&BREAKFAST via Mammianese, 49 Località Goraiolo di Marliana (Pistoia) telefono 0572. 698028 www.locandazacco.com info@locandazacco.com Per informazioni 0572.698028


108 ||

dicembre 2013

Pranzo di Natale

Salmone marinato con le sue verdurine Calamaretti di vapore con carciofi a crudo Sfogliatina calda trevisano e CastelMagno Rigatoni al germe di grano vongole e broccoletti Ravioli della casa ricotta e miele con pecorino e balsamico al tartufo Filetto di gallinella patate olive e alloro Gran pezzo di manzo in crema di funghi Cipolline in agro dolce Bavarese al cioccolato bianco con crema al caffè Panettone della tradizione Caffè digestivi e spumante Vino bianco I.G.T. E Rosso Chianti “Fattoria Il Poggione”

39,00 euro

via Mammianese Nord 5 LOC. MARGINONE ALTOPASCIO (Lucca) Telefono 0583.216528

“Quelli del Mago Bago” Per un Natale e un Capodanno da ricordare

I vulcanici fratelli Carmine e Giovanni vi aspettano per rendere le vostre feste assolutamente indimenticabili!

Pranzo di Natale

Antipasto Prosciutto crudo, salame e capocollo, crostini misti, Insalatina di mare con farro e verdurine Tris di Primi Girelle alla fiorentina Rombetti al ragù di capriolo bianco Trofie ai gamberetti pachino e pesto di rucola Risotto ai frutti di mare Secondo di Mezzo (pesce) Filetto di orata all’isolana Secondo di Terra Cosciotto di vitella in bella vista con patate arrosto e fagioli Dolce Tronchetto della tradizione Bevande Spumante, vino bianco e rosso, acqua e caffè

35,00 euro

San Silvestro continua con musica e intrattenimento con Federico & Kristian e gli Avvoltoi

via Pistoiese 41 BORGO A BUGGIANO telefono 0572.33102 www.magobago.it info@magobago.it

Chiuso il lunedì

Cenone di S. Silvestro

ore 20,30 Aperitivo di benvenuto Antipasto Prosciutto curdo, salame, tortina con rucola e salmone marinato Bruschettone ai frutti di mare Millefoglie con prosciutto cotto e provola Tris di Primi Risotto all’astice Mezze lune ai funghi porcini in salsa di noci Strozzapreti al ragù dell’aia Secondo di Mezzo (pesce) Gamberoni al forno con misticanza toscana Secondo di Terra Filetto di manzo al Chianti con sformatino di lenticchie Dolce Zuccotto alla fiorentina con salsa di cioccolato Bevande Spumante, vino bianco e rosso, acqua e caffè

65,00 euro


109 ||

dicembre 2013

Ristorante Giuliani

Natale e San Silvestro per mare e per terra

Cogli l’occasione delle feste natalizie per provare i sapori e le suggestioni del Ristorante “Giuliani”: un’atmosfera unica, la migliore cucina tradizionale di carne e di pesce, il calore dell’accoglienza familiare e un ambiente curato in ogni dettaglio per gustare appieno i tuoi momenti speciali. ■

Al Ristorante Giuliani un’ospite pregiato: IL TARTUFO BIANCO DI SAN MINIATO

RISTORANTE “GIULIANI” via Roma, 7 CHIESINA UZZANESE telefono 0572.411644 Chiuso il martedì


110 ||

dicembre 2013

Borgo Matteotti, 1 Loc. Vellano - PESCIA (Pistoia) telefono 0572.387016 339.3324223

TUTTI I VENERDI’ SERATA BACCALA’

Bistrot è una trattoria tipica che utilizza ingredienti freschi, locali e stagionali, proponendo una “cucina povera toscana”. Il locale, a conduzione familiare, serve cibo semplice e genuino in un ambiente molto accogliente circondato da un’atmosfera pittoresca.


111 ||

dicembre 2013

LA SERATA SARA’ ALLIETATA DA PIANO BAR ED ANIMATA DOPO LA MEZZANOTTE DA DJ SET

piazza Vittorio Veneto, 145 LARCIANO (Pistoia) telefono 0573.838691


112 ||

dicembre 2013

Ristorante Pizzeria S. Elena I sapori toscani alla porta di Buggiano Castello

Ai piedi di Buggiano Castello, all’inizio della strada che porta ad Acquavivola, troviamo il Ristorante S. Elena gestito, ormai da 12 anni, da Mario Cortesi e la sorella Monica. Dalla bella terrazza panoramica è possibile vedere buona parte della Valdinievole. La cucina è semplice e genuina, la classica toscana, a partire dall’ antipasto con gli affettati, le fantasie di bruschette e poi i primi con le pappardelle al cinghiale, i maccheroni all’anatra, i ravioli alla mugellana, e poi il più classico dei secondi toscani come il gran fritto di terra con pollo, coniglio e verdure.

Non mancano mai, come da tradizione, la bistecca e il buon filetto e per finire gustosissimi dolci tra cui la deliziosa torta casalinga di frutta e la fonduta di cioccolato fondente e frutta. Un locale caratteristico, romantico per una serata all’insegna della buona cucina toscana. via delle Gavine, 29 BUGGIANO (Pistoia) telefono 0572.30548 360.375034

Si accettano prenotazioni per il Pranzo di Natale e il Cenone di Fine Anno

Ristorante “La Macchia Antonini” Le feste di Natale e Capodanno dai sapori autentici

Immersa in una meravigliosa faggeta la storica Trattoria “Macchia Antonini”, gestita da 25 anni dalla famiglia Iannunzio, presenta menù dai sapori autentici toscani, all’interno di un ambiente suggestivo e incantato.

Via Pesciatina, 58 Loc. Macchia Antonini (Pistoia) telefono 0573.628070


“Città, Lotte, Diritti”: il movimento operaio fiorentino dagli anni ‘60 ad oggi

di Francesca Masotti Dal 13/12 presso la Biblioteca Oblate sarà possibile ripercorrere le vicende dei metalmeccanici fiorentini attraverso la mostra “Città, Lotte, Diritti”. La mostra, di cui fino al 06/12 è presente un’anteprima presso la Biblioteca del Polo di Scienze Sociali di Novoli, è stata organizzata dalla FIOM di Firenze. Foto d’epoca e documenti accompagneranno il visitatore per le vie della città in un viaggio che dall’autunno caldo arriva fino ad oggi. Voler reclamare una nuova civiltà del lavoro, e una nuova giustizia sociale, significa non dimenticare le rivendicazioni del movimento operaio, ma ripartire dalle stesse. La mostra ricorda infatti le mobilitazioni avvenute nelle principali fabbriche presenti sul territorio fiorentino: dalle pretese per la salute e la sicurezza sul lavoro della Fiat di Novoli, ai piani industriali firmati in Galileo, agli atti del Consiglio di Fabbrica del Nuovo Pignone, alle vertenze della Zanussi, fino alle ultime mobilitazioni Targetti. Per info: www.fiomfirenze.it

La mostra del mese: Pollock a Palazzo Reale, Milano

Palazzo Reale ospita fino al 16/02 una mostra dedicata all’Arte Americana con “Pollock e gli irascibili”, una serie di lavori firmati dai membri della Scuola di New York. Il Museo espone le opere del padre dell’action painting e di altri artisti come Kline e De Kooning. L’esposizione propone le molteplici declinazioni dell’Espressionismo Astratto, la

corrente nata negli Stati Uniti alla fine degli anni ‘40, che provocò una vera e propria rivoluzione nel modo di percepire l’arte attraverso l’utilizzo di nuovi mezzi espressivi e rappresentò la prima arte propriamente statunitense, spostando così l’asse culturale mondiale dall’Europa all’America. Un’arte di sfogo e di protesta che attinge in parte alla tecnica europea, è forte infatti l’influsso dell’espressionismo, del surrealismo e dell’astrattismo, ma che rielabora in chiave moderna uno stile originale che sarà a sua volta la base delle future correnti artistiche del Minimalismo e della Pop Art. Per info: www.comune.milano.it/palazzoreale

Maurizio Solieri al Viper con la Steve Rogers Band.

di Simone Ballocci Firenze riaccende i riflettori sul rock d’autore e sceglie Maurizio Solieri, straordinario chitarrista di fama nazionale, “manico” di Vasco Rossi da trentacinque anni, tra i fondatori della Steve Rogers Band. Il 7 dicembre, alle ore 21, il Viper Theatre (Via Pistoiese – loc. Le Piagge, Firenze – www. viperclub.eu) celebra un punto di riferimento della generazione anni ‘80 che ancora persiste al vertice del gradimento musicale giovanile dei giorni nostri. Il Concerto, Maurizio Solieri plays Vasco and SRB, promosso dalla P&P Eventi, arriva nel capoluogo toscano a conferma della ricerca costante di professionismo da parte dell’imprenditoria culturale e dello spettacolo di questa città. Presentatori d’eccezione Massimo Ceccherini e Alessandro Paci. Una parte dell’incasso della serata sarà devoluta alla causa della ONLUS MILANO 25, “guidata” dall’instancabile Zia Caterina, taxista al servizio dei bimbi affetti da gravi malattie. Prevendite su www.boxofficetoscana.it, infoline 333/3502377.

massaggi | trattamento viso/corpo | depilaVieni a scoprire il zione | trucco sposa | pedicure | manicure | 1° sistema viso anti-età globale smalto semipermanente per rigenerare, ringiovanire e IL TUO NUOVO CENTRO ESTETICO mantenere nel tempo NELLA GALLERIA TEMPIETTO 113 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

La cultura in diretta dall’Europa di Francesca Masotti

The world of performance. Dance, theatre and song-Dublino

(fino all’8/12). In programma alla National Gallery of Ireland la rassegna sul teatro e la danza nel segno del grande pittore francese Edgar Degas. La mostra, che si concentra sul rapporto tra il mondo dell’arte e della danza, del teatro e dell’opera tra il 1880 e il 1940, presenta anche opere di altri grandi maestri dei secoli XIX-XX, come Matisse e Picasso, oltre che ritratti di celebri attori e cantanti irlandesi da parte di pittori connazionali.

Dream Visions-Monaco di Baviera

(fino al 26/01). Alcuni dei capolavori di Ernst, Dalì, Magritte e Picasso saranno visibili presso la prestigiosa Galleria d’arte moderna di Monaco di Baviera. Un’occasione unica per ammirare le circa settanta opere di una delle più grandi collezioni private tedesche che nel ‘38 fu donata dall’imprenditore Theo Wormland allo Stato bavarese. La collezione vanta vere e proprie icone del Surrealismo, come L’angelo del focolare di Ernst, oltre a quadri e sculture dell’arte neo figurativa degli anni ‘50 -’70.

Private Marilyn-Basilea

(fino al 06/04). Per la prima volta in Svizzera sono visibili oltre 700 ricordi e oggetti personali di una delle più grandi icone del secolo scorso, Marilyn Monroe, provenienti dalla collezione privata di Ted Stempfer, il più grande conoscitore di Marilyn in Europa. Grazie a quest’esposizione è possibile dare uno sguardo dietro la maschera della divasex symbol di Hollywood e scoprire il suo lato privato e meno conosciuto.

via Sismondi, 2 PESCIA (Pistoia) telefono 347.3502902


il CIBO dell’anima| Musica e note

E’ Natale, ma io non ci sto dentro... ...Correva l’anno 1993, gli Articolo 31 festeggiavano il grande successo di “Strade di città” mandando in onda, ovviamente su Radio Deejay, un brano trasgressivo che si chiamava “E’ Natale ma io non ci sto dentro”. L’operazione si concluse con l’uscita di “Pacco di Natale” un’abile ripubblicazione del loro album di debutto in una ganza confezione rossa (andatela a cercare in rete via....). Ovviamente l’idea era quella di scimmiottare l’abitudine discografica di far uscire prodotti regalo per sfruttare il periodo natalizio. Ovviamente c’è pacco e....pacco! Proverò dunque ad aiutarvi a scegliere un regalo musicale da godervi anche dopo l’Epifania. Quest’anno oggettivamente qualche bella

cosa c’è in giro e non serve essere super appassionati per trovarla. Comincio con la vera rilevazione di x-factor 2013, MIKA, oltre ad essere simpatico e competente, ha pubblicato un cd che si chiama SONGBOOK vol.1, non è un banale greatest hits ma una gradevole ventata di musica leggera che ti accompagna con il sorriso durante l’ascolto. Ci sono poi alcune versioni riviste di alcuni successi con la bella re-interpetazione di “Stardust” insieme a Chiara Galiazzo degna di più di una nota. A seguire non si può non parlare di MONDOVISIONE il disco che LIGABUE ha fatto uscire giusto alla fine di Novembre (o....come mai?). “Il sale della terra” che è stato il primo brano dato in pasto ai media non mi ha dato le stesse sensazioni di alcuni suoi brani più felici ma non voglio sembrare prevenuto nei suoi confronti, lo ascolterò con attenzione lo stesso, i dischi che sono rimasti nella storia raramente sono usciti “per Natale”, ma in tempo di crisi accettiamo anche questo. Ora pero signori lascio da parte la mia obiettività parlando di BACKUP TOUR 2013, il disco Live di LORENZO JOVANOTTI che festeggia la trionfale tournee di quest’estate, con un prezzo accattivante si trovano insieme i 2 dvd video e i 2 cd audio del concerto integrale, di modo che ti puoi portare dove vuoi, in macchina e in casa, la testimonianza di questi eventi così pieni di energia. Risentire con i suoni di oggi “Gimme Five”, Non m’annoio”, “La mia moto” regala emozioni incredibili, che ti rimettono in pace con la musica. Bravo Lorenzo, sei il solito grande ! Come grande, secondo me, è sempre ROBBIE WILLIAMS, che con SWING BOTH WAYS ritorna nel mondo raffinato della grande musica, alla sua maniera con l’inserimento di alcuni amici, tipo Michael Buble (e chi se non?). A parte il suo bel nuovo brano “Go Gentle” la perla di questo cd è l’interpretazione di “Minnie The

114 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

Moocher”, degna dei migliori Blues Brothers, se vi piace la musica suonata davvero, questo è per voi. Ma la vera rilevazione della musica internazionale è la colonna sonora di HUNGER GAMES, LA RAGAZZA DI FUOCO. Coldplay, Christina Aguilera, Patti Smith solo per cominciare, poi le novità: LORDE una cantante 17enne neozelandese che ha fatto impazzire la critica di mezzo mondo e SIA, colei che molti di voi conosceranno per aver dato la sua voce ai successi del dj David Guetta e per aver lavorato nell’ombra alla scrittura di molti brani di Rihanna, insomma un cast da paura con pezzi che mi hanno letteralmente lasciato a bocca aperta. Dopo aver visto il film vale la pena ri-sentirsi questa stupenda soundtrack. Concludendo....il disco da mettere sotto l’albero.....Quest’anno anche se parla inglese sarà Italiano ! Anzi Due ! MINA col suo CHRISTMAS SONGBOOK e MARIO BIONDI col suo MARIO CHRISTMAS si sfideranno con le loro versioni delle classiche canzoni “sotto l’albero”. Secondo me, vincerà Mario perché la sua “Last Christmas Biondi Style” mi sembra adatta per le vostre serate natalizie....ma a tutti voi i più cordiali auguri di BUON NATALE e....l’anno che sta arrivando fra un anno passerà e io mi sto preparando, è questa la novità ! ■


il CIBO dell’anima| Scrittura e letteratura

Classifica libri più venduti

novembre 2013

1[-] La strada verso casa Autore: Volo Fabio Editore: Mondadori, 2013

2[-] Il bordo vertiginoso delle cose Autore: Carofiglio Gianrico Editore: Rizzoli, 2013 3[-] L’amore, la sfida, il destino Autore: Scalfari Eugenio Editore: Einaudi, 2013 4[1] La banda Sacco Autore: Camilleri Andrea Editore: Sellerio, 2013

5[8] E l’eco rispose Autore: Hosseini Khaled Editore: Piemme, 2013

Un romanzo fatto di fumetti e di sporcizia Come costruire la biblioteca di Quellochecè

di Simone Ballocci Questo mese la nostra biblioteca personale si arricchisce con un libro veramente fuori dal comune, fuori dalle righe e fuori dagli schemi. “Lennon Guevara Bugatti”, infatti, è un libro che, intanto, ha due autori: uno è quello che ha scritto il testo (Enrico Brizzi – che i lettori di questa rubrica già conoscono abbastanza); l’altro è quello che ha fatto i disegni (Sauro Ciantini, tra l’altro, fiorentino doc). Sì perché la storia di questo personaggio (che si chiama, appunto, Lennon Guevara Bugatti) non era trasportabile ad un pubblico vasto (come quello che si spera sempre di avere quando si dà alle stampe un libro) soltanto con le parole (anche se a scriverle è un genio come Brizzi): serviva anche il fumetto, la caratura del disegnatore, il trasportatore a china di impressioni, idee e illusioni.

Illusioni, soprattutto: perché “Lennon Guevara Bugatti” è un libro onirico, che racconta un mondo malato, corroso e disperso. Non è un libro per palati raffinati, capiamoci, piuttosto: è un luogo narrato da incontrare senza pregiudizi, senza falsi dei, senza premesse. È un libro, badate bene, il cui prezzo è scritto in lire, quindi, non è particolarmente nuovo, né nuovista. Ma il suo fascino risiede proprio in questo: le nefandezze distorte che racconta attraverso una prosa come solo Brizzi sa scrivere e un fumetto capace di non togliere niente alla fantasia creatrice del lettore sono, in effetti, senza tempo, come sono i vizi, gli strafalcioni e le sporcizie dell’uomo. Quindi: lo consiglio come lettura distogliente, inglobante e indiscreta a tutti quei lettori che si ritengono capaci di sperimentare. Di provare. Di vedere quanto i disegni possano essere romanzo e quanto un romanzo possa assomigliare ad un fumetto. E quanto tutto questo possa massacrarci lo stomaco raccontando quanto pessimi possiamo essere solo essendo umani. ■

Questo Natale al Tempietto devi andare perchè un libro è un modo intelligente per evitare di pensare! Libreria - Cartoleria - Testi scolastici - Articoli da Regalo 115 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

6[-] Il calice della vita Autore: Cooper Glenn Editore: Nord, 2013

7[2] Argento vivo Autore: Malvaldi Marco Editore: Sellerio, 2013

8[-] La festa dell’insignificanza Autore: Kundera Milan Editore: Adelphi, 2013 9[-] Giocare da uomo Autore: Zanetti Javier, Riotta Gianni Editore: Mondadori, 2013 10[-] Dialogo tra credenti e non credenti Autore: Papa Francesco, Scalfari Eugenio Editore: Einaudi, 2013


il cibo DELL’ANIMA || Le nostre città d’arte

I Love New York di Francesca Masotti (Made in Valencia!)

New York non ha bisogno di presentazioni: set cinematografico di numerosi film, centro finanziario mondiale, location di autorevoli sfilate di moda e mecca per gli amanti dello shopping, la Grande Mela non è solo una città ma un mondo a parte. Sembra di conoscerla da sempre ma trovarsi a tu per tu con i grattacieli di Manhattan e camminare per le celebri strade calpestate dalle star di tutto il mondo è un’altra cosa. La chiamano la città che non dorme mai e un motivo ci sarà: la Grande Mela, infatti, è in continuo fermento, in ogni periodo dell’anno ci sono eventi, festival, concerti, sfilate, mostre, inaugurazioni e chi più ne ha più ne metta. Di simboli New York ne ha molti: la Statua della Libertà, l’Empire State Building, Central Park, Broadway, Times Square e il Ponte di Brooklyn. L’atmosfera che si respira durante le feste natalizie è unica. L’evento che segna ufficialmente l’inizio del natale newyorchese è l’accensione dell’albero al Rockfeller Center. Una pattinata sulla famosa pista di ghiaccio e poi un salto al MoMa a vedere l’interessante mostra dedicata

al pittore belga “René Magritte: The Mystery of the Ordinary”, circa ottanta opere tra dipinti, collage ed oggetti accompagnati da una selezione di fotografie e articoli di giornale sull’artista surrealista. Altro luogo da non perdere è il Guggenheim Museum dove è in mostra una collezione dedicata agli anni parigini del più grande artista russo del secolo

scorso: “Kandinsky in Paris, 1934-1944”. Ma chi è a New York non può non dedicare almeno una giornata allo shopping sfrenato: le strade pullulano di negozi ai quali è difficile resistere. Centri commerciali come Macy’s, Bloomingdale’s si alternano alle grandi griffe sulla Fifth Avenue e alle numerose boutique sparse per tutta Manhattan. La vivace città dà il meglio di sé l’ultimo dell’anno quando newyorchesi e turisti affollano Times Square, la piazza più famosa del mondo, per festeggiare l’arrivo dell’anno nuovo tra baci ed esibizioni di star mondiali. ■

Piadineria Panetteria Piadine dolci e salate, hambugers, hot-dogs e patatine

Dal Lunedì al Venerdì 11.00-23.30 Sabato 12.00-01.00 di notte

Domenica 16.00-01.00 di notte

piazza Italia, 21 MONTECATINI TERME (Pistoia) di fronte alla Stazione grande telefono 331.8539467 Seguici su “Piadineria Stuzzicotto”

Dal 1950 corso Roma, 39 MONTECATINI TERME telefono 0572.71310 116 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

…perché lo stile è nei capelli! via del Calderaio, 10/B Loc. TRAVERSAGNA MASSA E COZZILE (Pistoia) telefono 0572.913046 333.3146761


il cibo DELL’ANIMA || Teatri e palcoscenici

QUELLO CHE C’E’ …A TEATRO! 6-8 dicembre

RE LEAR o il passaggio delle generazioni

Dove: Pistoia Teatro Manzoni Quando: 6 e 7 dicembre ore 21.00, 8 dicembre ore 16.00 Per info: www.teatridipistoia.it atp@teatridipistoia.it Tel. 0573.99161 Di William Shakespeare con Giusi Merli, Marco Natalucci, Gianfranco Quero, Roberto Caccavo, Lorella Serni, Gaia Nanni, Claudia Pinzauti, Enrica Pecchioli, Francesco Rotelli, Simone Faloppa. Regia Gianfranco Pedullà Allestimento di ampio respiro, reso unico dall’affidamento della parte di King Lear ad un’attrice, Giusi Merli, interprete poliedrica carismatica, attualmente presente nell’importante ruolo della ‘Santa’ nel film La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino. In King Lear, fra i tanti temi, Shakespeare parla di un difficile passaggio di poteri fra le generazioni di un’arcaica e mitica Inghilterra. Qualcosa di simile sembra accadere nella nostra epoca, dove la comunicazione fra padri e figli appare sbilanciata a favore di adulti sempre giovanili, giovani che faticano a imporre la loro funzione sociale e non riescono a diventare adulti.

14 dicembre

L’IMPRESARIO DELLE SMIRNE

Dove: Lamporecchio (PT) Teatro Comunale Quando: 14 dicembre ore 21.00 Per info: www.comune.lamporecchio.pt.it Tel. 0573.81281 Di Carlo Goldoni con Valentina Sperlì, Roberto Valerio, Antonino Iuori, Nicola Rignanese, Federica Bern, Alessandro Federico, Chiara Degani, Peter Weyel e con Massimo Grigò. Regia e adattamento Roberto Valerio La vicenda goldoniana, ruota attorno ad un gruppo di attori pettegoli, invadenti, boriosi e intriganti che, disperati e affamati, vivono per un attimo l’illusione della ricchezza nella speranza di riuscire a partire per una favolosa tournè in Oriente con un ricco mercante delle Smirne, e tornare carichi d’oro e di celebrità. Un grande affresco, una cantata corale affidata all’insieme della compagnia che lo rappresenta: ogni personaggio si rivela incisivo, necessario in un “divertissement d’ensemble” che restituisce

RISTORANTE ENOTECA

Filati, Lane, Mercerie, Intimo Uomo, Donna e Bambino Piccole, grandi idee per il tuo Natale! via Marruota 124 - MONTECATINI TERME telefono 0572.75169

117 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

il clima lezioso e libertino dell’epoca; ma che allo stesso tempo offre l’occasione per porsi alcune domande di sconcertante attualità: che importanza ha l’Arte e in modo specifico l’Arte Teatrale nella società contemporanea? Arte teatrale nella società contemporanea?

15 dicembre

BENIAMINO

Dove: Monsummano Terme (PT) Teatro Yves Montand Quando: 15 dicembre ore 21.00 Per info: www.comune.monsummano-terme.pt e.vigilanti@comune.monsummano-terme.pt.it Tel. 0572.959236 Di Steve J. Spears con Ennio Fantastichini. Regia Giancarlo Sepe Pregevole banco di prova per un attore solista, nonostante l’apparente scabrosità del tema trattato, il monologo dello scrittore australiano Steve J. Spears (1951-2007) inizia come una sorta di farsa scatenata intorno ad un professore


il cibo DELL’ANIMA || Teatri e palcoscenici dall’eloquenza shakespeariana che si scopre innamorato del tredicenne allievo balbuziente. Il professore nasconde i suoi sentimenti, confidandosi soltanto con un vecchio amico omosessuale, ma in solitudine si traveste e balla ascoltando i Rolling Stones, lasciandosi andare al desiderio di vivere appieno la sua difficile condizione. Perseguitato dalla piccola comunità in cui vive, che lo incolpa della scandalosa relazione con il minorenne, il professore va incontro a un drammatico epilogo in una casa di cura per malattie mentali.

21 dicembre

GABBIANO ovvero “Dell’Amar per Noia”

Dove: Monsummano Terme (PT) Teatro Yves Montand Quando: 21 dicembre ore 21.00 Per info: www.comune.monsummano-terme.pt e.vigilanti@comune.monsummano-terme.pt.it Tel. 0572.959236 Di Woody Neri da Anton Cechov con Woody Neri, Stefania Medri, Marta Pizzigallo, Massimo Boncompagni, Loris Dogana, Gioia Salvatori, Liliana Laera, Mimmo Padrone. Regia di Woody Neri. Vincitore del “Premio Argot Off 2013” e “Stazione d’Emergenza V Atto - per nuove creatività”. GABBIANO ovvero “Dell’Amar per Noia” è una revisione critica dello stesso Gabbiano, a cura di Woody Neri, uzzanese nato a Pescia, “Premio

1913 - 2013 da 100 anni un punto di riferimento per lane, filati, bottoni e intimo

Hystrio alla Vocazione” 2005. Il regista, che firma anche scene e luci ed è in scena accanto ad altri sette attori ha omesso nomi di persone e luoghi per trasportare l’azione in un tempo e in luogo astratto. Se intatta rimane la trama e anche la dinamica delle relazioni tra i personaggi, si amplifica però in questa rilettura la claustrofobia del testo originale: l’impianto scenico ruota intorno ad una piscina gonfiabile, reminiscenza di fanciullesche vacanze da cortile, a simboleggiare un lago. Un luogo che tutti descrivono come incantevole, ma che appare più come uno scantinato industriale, un rifugio antiatomico, una prigione, dove i detenuti/personaggi trascorrono la loro personale ora d’aria, la loro vacanza, girando in tondo, a vuoto, nell’impossibilità mentale e fisica di evadere. Cani alla catena, confinati in questo limbo, essi divorano passioni, gelosie, amori; ma tutto ha

Liste nascita, Premaman Vieni a trovarci per i tuoi regali di Natale! Da noi puoi trovare abbigliamento 0-8 anni, intimo, accessori, giocattoli e tanto altro ancora… Per ogni acquisto riceverai un simpatico omaggio! Fino al 5 gennaio 2014 siamo aperti dal lun al sab 9-12.30 e 15.30-19.30 domenica 10-13 e 15.30-19.30 Domenica 8 dicembre dalle 16 in poi Babbo Natale passa da noi per una foto ricordo e un piccolo dono per tutti i bambini. Non mancate!

corso Roma, 63 MONTECATINI TERME (Pistoia) telefono 0572.78072

via Marruota, 122 MONTECATINI TERME (Pistoia) tel. 0572.911838 118 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

il sentore dello svago: anche il dolore è inflitto per noia.

22 dicembre

GIANCARLO GIANNINI in “OMAGGIO A MORRICONE”

Dove: Montecatini Terme (PT) Teatro Verdi Quando: 22 dicembre ore 20.30 Per info: www.teatroverdimontecatini.it info@teatroverdimontecatini.it Tel. 0572.78903 Da un’idea di Mauro Di Domenico con la straordinaria partecipazione di Giancarlo Giannini. Musiche dal vivo eseguite dai solisti dell’Orchestra di Cinecittà. Una serata omaggio al grande compositore Ennio Morricone, il musicista Premio Oscar che ha realizzato colonne sonore memorabili per film che hanno segnato la storia del cinema italiano e mondiale. Con questo spettacolo non ci si chiede più se nel cinema siano le immagini a valorizzare la musica o viceversa: l’intreccio delle musiche di Morricone, con la grande esclusiva dell’interpretazione di Giancarlo Giannini – voce recitante - e l’ispirazione di Mauro Di Domenico – chitarra solista e arrangiatore – accompagnati dai solisti dell’Orchestra di Cinecittà e dai danzatori di Oniin


il cibo DELL’ANIMA || Teatri e palcoscenici Dance Company creano un equilibrio perfetto, per uno spettacolo che si presenta come una lettura musicale della memoria.

26 dicembre

IL LIBRO DELLA GIUNGLA

Dove: Montecatini Terme (PT) Teatro Verdi Quando: 26 dicembre ore 16.00 Per info: www.teatroverdimontecatini.it info@teatroverdimontecatini.it Tel. 0572.78903 Questa è la storia di Mowgli, cucciolo d’uomo adottato e poi protetto dalla giungla indiana. Lo spettacolo arriva in teatro sotto forma di musical con protagonista Heron Borelli già nel cast del ‘’Notre Dame de Paris’’ di Cocciante e anche in scena con Massimo Ranieri nel musical ‘’Hollywood’’. Con lui sul palco si alternano sette performer di grande professionalità che ricoprono tutti i personaggi classici come Bagheera, Baloo, Re Banana, il Colonnello Hatley,

Shere Khan, Akela, Kaa e molti altri personaggi totalmente inediti. ‘’Il Libro della Giungla’’ è un musical pieno di creatività, di fantasia, di allegria, che si pone come unico obbiettivo quello di stupire e affascinare grandi e piccini. Per raggiungere lo scopo la regia si è avvalsa di musiche accattivanti, luci evocative, pupazzi giganti di grande impatto, costumi colorati, balletti scatenati. Lo spettacolo punta al ritmo incessante fino all’ultimo momento, al coinvolgimento del pubblico, alla sorpresa continua. Proprio come in un family musical di Broadway le musiche spaziano dalla melodia stile Bollywood alla samba brasiliana, dall’hip hop alla marcia militare, dal can can alla canzone struggente. Nella giungla-musical si muovono animali di ogni tipo con pupazzi che divertono e incantano: un esercito di elefanti, pappagalli di tre metri, serpenti con occhi luminosi, scimmie come ballerine di Las Vegas e poi lupi, tigri, pantere... Un’esperienza che resterà nel ricordo di tutti per molto tempo.

31 dicembre

DE’…ROCKY HORROR PICTURE SHOW Speciale Capodanno

Dove: Montecatini Terme (PT) Teatro Verdi Quando: 31 dicembre ore 21.30 Per info: www.teatroverdimontecatini.it info@teatroverdimontecatini.it Tel. 0572.78903 Un’esperienza musicale di qualità artistica uni-

119 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

ca, uno show incredibilmente divertente che nasce come tributo al celebre musical e che ha già raccolto grandi consensi di pubblico e di critica. Concerto ‘recitante’ che diventa una vera e propria esplosione di energia capace di trascinare tutto il pubblico. I nove attori in scena, in costume, interpretano con musiche eseguite dal vivo la storia di Brad e Janet, i due sposini che trascorrono la notte nel castello di Frank N’Furter, insolito personaggio che li introdurrà in un caleidoscopio di avventure sensazionali. Il “particolare” narratore che accompagna il pubblico nella storia, tra brani celebri e colpi di scena, sarà Paolino Ruffini, che nei suoi divertentissimi monologhi certamente si lascerà scappare qualche “Dè” da buon livornesaccio qual è. Provate ad entrare in sala alla fine dello spettacolo e farete fatica a trovare una persona seduta, sarà un autentico contagio musicale ... infatti lo spettacolo è presentato nella versione audience partecipation!


il cibo DELL’ANIMA || Cinema e società

QUELLO CHE C’E’ …AL CINEMA! Uscite del 12 dicembre 2013

IL SEGRETO DI BABBO NATALE

Regia di Leon Joosen e Aaron Seelman con Tim Conway, Martin Freeman, Pam Ferris, Joan Collins, Ashley Tisdale. Genere: Animazione, comico, family Agli inizi, Babbo Natale aveva un piccolo laboratorio e pochi elfi che lo aiutavano nel suo difficile compito di portare i regali a tutti i bambini, ma con il passare degli anni e l’aumentare dell’importanza del Natale è stato costretto a rinnovarsi. Ora infatti, tutti i suoi elfi migliori fanno parte della Santech, che costruisce ogni sorta di marchingegno in grado di aiutare Babbo NatAle nel suo difficile incarico. Bernard, il nostro protagonista, ha sempre voluto farne parte e quest’anno ha inventato un di-

spositivo eccezionale da mostrare alla Santech, ma a causa di un elfo troppo curioso il marchingegno va in frantumi e la barriera che protegge il Polo Nord si rompe. Toccherà a Bernard proteggere il suo mondo e Babbo Natale dalle mire di Nevill Baddinghton, che da molto tempo prova rancore verso Babbo Natale.

UN FANTASTICO VIA VAI

Regia di Leonardo Pieraccioni con Leonardo Pieraccioni, Serena Autieri, Chiara Mastalli, Marianna Di Martino, David Sef, Giuseppe Maggio,Maurizio Battista, Marco Marzocca, Massimo Ceccherini, Giorgio Panariello. Genere: Commedia. Arnaldo, Anita e le due gemelle Martina e Federica, ecco la famiglia Nardi. Una tranquilla e normalissima famiglia medio borghese. L’uomo è in quella fase della sua vita dove la nostalgia per il periodo da studente si fa forte. Sarebbe

bello poter tornare indietro. Sarebbe bello riassaporare quei momenti. Magari arrivando anche a rubare una caravella di Cristoforo Colombo, come ha fatto lui, e spiegare le vele al vento per poi fermarsi solo quando...rubare una caravella di Colombo? Un equivoco con la moglie e la donna lo butta fuori di casa! L’uomo, allora, decide di andare momentaneamente a vivere in una casa di studenti: sono quattro, hanno tutti poco più di 20 anni e l’uomo da un giorno all’altro rivive con loro quell’età, quelle speranze, quei dubbi che “purtroppo” lui non sembra avere più. Due mondi a confronto, due modi di vedere il futuro, un unico obiettivo: ritrovare quella caravella rubata... se davvero c’è.

Uscite del 19 dicembre 2013

COLPI DI FORTUNA

Regia di Neri Parenti con Christian De Sica, Lillo Greg, Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu, Barbara Folchitto, Francesco Mandelli. Genere: Commedia. Il film è articolato in 3 episodi che ruotano intorno a vicende più o meno legate alla buona sorte. Il primo episodio è quello con protagonisti Lillo & Greg. Lillo è un padre di famiglia le cui finanze non sono proprio rosee, rimpiange i bei momenti in cui era un ballerino di fila di Raffaella Carrà negli anni ‹80, ora con quattro figli sulle spalle inaspettatamente riceve la notizia di una grossa eredità. Solo che non si tratta di un compenso monetario ma in un

GIUNTOLI 1961

PESCIA Calzature Pelletteria Valigeria

piazza Mazzini, 61/63 telefono 0572.476502 Abbigliamento Giuntoli Splendor via L. Andreotti, 50 telefono 0572.490008

via Calderaio, 6/A MASSA E COZZILE (Pistoia) LOC. TRAVERSAGNA telefono 0572.773554

via G. Marconi, 63 PIEVE A NIEVOLE (Pistoia) telefono 0572.954335

www.diecidiecinonsolojeans.com 120 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


il cibo DELL’ANIMA || Cinema e società fratello minore, problematico e pieno di tic, interpretato da Greg. Nel secondo episodio troviamo Francesco Mandelli e Christian De Sica che rappresenteranno la fortuna e la sfortuna. De Sica è l›uomo più fortunato del mondo, un Gastone fatto persona, che sta per concludere un grosso affare che gli cambierà la vita, per farlo ha bisogno di un traduttore di mongolo. Impresa non facile vista la lingua, trova aiuto in Francesco Mandelli che a sua insaputa, si porta dietro un›aurea decisamente negativa. Nel terzo episodio con Luca e Paolo protagonisti c›è il più classico delle situazioni da film, uno dei due ha una grossa vincita ma smarrisce il tagliando fortunato, non ricordando assolutamente come ha fatto, a causa della festa relativa ai festeggiamenti. Parte allora una corsa ai fatti e alla memoria per cercare di ricostruire l›accaduto.

INDOVINA CHI VIENE A NATALE?

Regia di Fausto Brizzi con Claudio Bisio, Angela Finocchiaro, Claudia Gerini, Carlo Buccirosso, Diego Abatantuono, Raoul Bova, Cristiana Capotondi, Rosalia Porcaro, Isa Barzizza. Genere: Commedia. Una famiglia allargata, come ce ne sono tante oggigiorno, nella quale una coppia di genitori attende per le feste l’arrivo della figlia e del suo misterioso fidanzato; c’è anche un uomo che per la prima volta conosce i figli della sua compagna che faranno di tutto per cacciarlo. Poi ancora una vedova inconsolabile, un fratellastro irrisolto, una bellissima casa, la neve...

I SOGNI SEGRETI DI WALTER MITTY

Regia di Ben Stiller con Ben Stiller, Kristen Wiig, Sean Penn, Adam Scott, Kathryn Hahn, Shirley MacLaine, Patton Oswalt,Terence Bernie Hines, Adrian Martinez, Kelly Southerland. Genere: Commedia, drammatico, avventura Walter Mitty è un uomo gentile e sognatore che lavora allo sviluppo foto della rivista Life.

TABACCHERIA DANI’ via Livornese di Sopra, 14 CHIESINA UZZANESE (Pistoia) telefono 0572.419055

121 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

Nel tempo libero fa sogni di gloria, ma deve entrare in azione quando un importante negativo scompare.

Uscite del 1 gennaio 2014

THE BUTLER UN MAGGIORDOMO ALLA CASA BIANCA

Regia di Lee Daniels con Forest Whitaker, John Cusack, James Marsden, Jane Fonda, Robin Williams, Alan Rickman, Lenny Kravitz, Alex Pettyfer, Jesse Williams, Liev Schreiber, Minka Kelly, Nelsan Ellis, Terrence Howard, Cuba Gooding Jr., Vanessa Redgrave, Mariah Carey, Melissa Leo, Oprah Winfrey, David Oyelowo. Genere: biografico, drammatico Film dedicato ad un uomo molto speciale: Eugene Allen. Nero di umili origini, maggiordomo alla Casa Bianca per 34 anni è stato testimone della vita privata e delle vicende politiche di 7 presidenti degli Stati Uniti, da Harry Truman fino a Barack Obama. Il film racconta la tenacia e la determinazione di un uomo, la nascita di una nazione e la forza della famiglia.


QUELLO CHE C’è NEL CIELO

Quello che c’è nel cielo...

a cura dell’astrofilo ed appassionato di astronautica Massimo Martini (www.astronautica.us)

Eventi del mese: Luna e pianeti A dicembre avremo la Luna nuova il giorno 3, primo quarto il 9 piena il 17 e ultimo quarto il 25. Venere è ancora visibile nella prima parte del mese verso sud/sud-ovest ma si avvicina sempre di più al Sole. Nella notte fra il 14 ed il 15 si avrà il massimo dello sciame delle meteore Geminidi. Il 19 si avrà una congiunzione Luna-Giove. Marte sarà sempre più visibile nella seconda parte della notte nel Leone mentre Giove sorge sempre più presto ed è ben visibile per tutta la notte nei Gemelli. Saturno ricomincia a sorgere poco prima dell’alba.

verso sud-est lungo la linea della cintura si arriva a Sirio, la stella più luminosa del cielo. A nord del Triangolo Invernale si evidenzia bene la costellazione dei Gemelli. A nord-ovest, alto nel cielo si estendono il Toro e l’Auriga. A est

si comincia a intravedere la figura del Leone con la brillante stella Regolo. A nord il Grande Carro inizia a levarsi sull’orizzonte mentre dalla parte opposta alla Stella Polare prosegue il declino di Cefeo e Cassiopea. A ovest tramonta il quadrato del Pegaso mentre a sud-ovest di Orione si snoda la tortuosa costellazione di Eridano. Con il Cigno tramonta l’ultima delle costellazioni che hanno dominato il cielo dell’estate.

Costellazioni Il cielo di dicembre è dominato dalla grande e luminosa costellazione di Orione, dalla brillante stella Sirio e dall’asterismo del Triangolo Invernale. Orione è in assoluto la protagonista del cielo con la sua caratteristica forma a clessidra, le tre stelle allineate della cintura e la sua posizione a cavallo dell’equatore celeste, ne fanno il punto di riferimento per gli osservatori del cielo di tutto il mondo. Proseguendo

Fotocopie b/n Fotocopie a colori Stampa laser b/n e colori Rilegature Stampa grandi formati a colori e b/n Vendita e assistenza macchine per ufficio

Largo La Pira, 3 MASSA E COZZILE (Pistoia) telefono e fax 0572.904309 www.copysystem.eu massimiliano@copysystem.eu 122 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


QUELLO CHE C’è NEL CIELO Pillole di astronomia Questo mese voglio trattare della cometa C/2012 S1 ISON, un evento di cui non si può non parlare. Scoperta nel settembre del 2012, la ISON ha eseguito il passaggio al perielio (punto della sua orbita più vicino al Sole) pochi giorni fa, il 28 novembre 2013. Se la cometa avrà resistito al sorvolo ravvicinato della nostra stella (‘solo’ 1,8 milioni di km) lo

spettacolo che potrebbe donarci a dicembre sarà spettacolare. Essendo una cometa ‘nuova’, ovvero che transita per la prima volta nei pressi del Sole proveniente dagli abissi della nube di Oort, la ISON potrebbe raggiungere, una volta superato il perielio, una luminosità 100 volte maggiore di Venere ed anche più luminosa della Luna! Queste però erano le stime effettuate poco dopo la scoperta. In effetti, in questi mesi che si è inoltrata nel

Sistema Solare interno queste previsioni sono state più volte messe in discussione dal comportamento luminoso della cometa. Poi lo scorso 14 novembre la cometa ha avuto un aumento improvviso di luminosità che l’ha portata alla magnitudine 5.1, e quindi teoricamente visibile a occhio nudo. Gli appassionati del cielo si sono scatenati e in rete si trovano foto spettacolari della cometa (come ad esempio a questo indirizzo Twitter: https:// twitter.com/CometISONnews). Purtroppo fino ai primi di dicembre sarà quasi impossibile vederla dalla Terra per la sua vicinanza al Sole. Per questo solo i telescopi in orbita dotati di particolari strumenti sono stati in grado di seguirla durante tutto il suo percorso. Ma da metà dicembre la cometa si alzerà sempre di più nel cielo del tramonto e il 26 dicembre la cometa sarà alla minima distanza dalla Terra (64 milioni di km) e potrebbe diventare veramente la Cometa di Natale! Un’occasione in più, se il meteo lo consentirà, di osservare una di queste meraviglie della volta celeste.

Per saperne di più: GAV Gruppo Astronomico Viareggio www.astrogav.eu Sito dell’osservatorio di Arcetri: http://www.arcetri.astro.it/po/

abbigliamento & accessori

presepe in cartone da montare e decorare

tante idee regalo

ecologiche per i vostri bambini Tipografia Di Grazia C.so Roma, 86 • Tel. 0572 7878 Montecatini Terme tipografiadigrazia@gmail.com

tipografia di grazia

Pigiameria Calzetteria Intimo delle migliori marche Uomo Donna Bambino via G. Garibaldi, 1 Montecatini Terme (Pistoia) 123 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

piazza Mazzini, 97 Pescia (Pistoia) telefono 0572.478136

www.nadiagiusti.com


il cibo dell’anima || Mostre ed eventi d’arte

La linea del tempo Mostra personale di Silvio Santini

Biennale Internazionale d’Arte Contemporanea – IX Edizione

Dove: Firenze – Fortezza da Basso Quando: Fino all’8 dicembre Per info: www.florencebiennale.org info@florencebiennale.org Tel. 055.3249173 La IX Florence Biennale − intitolata “Etica: DNA dell’Arte” e progettualmente denominata la “New Florence Biennale” per il suo carattere innovativo − segna l’inizio di un ciclo di edizioni ispirate ai principi sanciti nella “Carta Etica dell’Artista del Nuovo Millennio”. Il tema esprime in sintesi la mission della New Florence Biennale, ovvero l’intento di accendere una critica sul rapporto fra arte, etica ed estetica, e sul ruolo delle arti nel nuovo millennio. In questa IX edizione particolare attenzione sarà dedicata ai talenti under 30 provenienti da ogni parte del mondo e impegnati a sperimentare qualsiasi medium nella loro ricerca artistica. Quest’anno la manifestazione prevede iniziative didattiche, laboratori creativi, seminari, e incontri con artisti ospiti di fama internazionale. Il programma della IX Florence Biennale si articola in una serie di “Eventi nell’Evento” che, attraverso l’opera di artisti contemporanei che presenteranno le loro installazioni e performance in questi scenari fiorentini, offriranno al pubblico un’esperienza percettiva, emozionale, e cognitiva.

La vita oltre la morte

Dove: Monsummano Terme (PT) Museo della Città e del Territorio Quando: Fino al 31 dicembre 2013 Per info: www.museoterritorio.it museoterritorio@comune.monsummanoterme.pt.it Tel. 0572.954463 Il Museo della Città e del Territorio, con l’intento di approfondire le conoscenze sulle antiche civiltà del Mediterraneo e nell’ottica dello sviluppo di una sinergia tra musei toscani, organizza questo appuntamento grazie alla disponibilità del Museo Egizio di Firenze, proponendo ai visitatori una vasta esposizione di oggetti che permetteranno di rivivere la tradizione funebre dell’epoca Egizia.

Dove: Carrara (MS) Galleria del Duomo Quando: Fino al 26 gennaio 2014 Per info: www.galleriaduomo.it info@galleriaduomo.it Tel. 349.7252647 In mostra sono presenti 11 sculture, di cui 5 bianco brillante Statuario e 6 nero splendente Granito che rappresentano momenti, emozioni ed esperienze scolpite dall’artista su quella linea del tempo intesa come esistenza. Silvio Santini nasce a Carrara e nel 1958 si iscrive alla scuola del Marmo. Nel 1964 viene assunto dal laboratorio Nicoli di Carrara dove lavora per sette anni, collaborando alla  realizzazione di opere in marmo con artisti di fama mondiale. Insieme a Paolo Grassi e Mario Fruendi nel 1971 fonda S.G.F., il laboratorio di scultura a Torano dove lavora e crea le sue opere. Il sogno di tre amici scultori negli anni diventa un punto di riferimento per la scultura riconosciuto a livello internazionale, un terreno fertile per concretizzare e dare vita ad idee e progetti di artisti, scultori, ingegneri e designer tra cui Jan Dries, Maki Nakamura, Max Bill, Michael Esbin, Paul Bloch.

I love London, I love Montecatini

Dove: Montecatini Terme (PT) Mcterme Contemporary Art Quando: Fino al 02 febbraio 2014 Per info: www.mcterme.it Tel. 0572.918299 – 338.8651601 Grande festa per il secondo anno di vita della Galleria d’arte più urban della Valdinievole! Festeggiamo il compleanno del Mcterme ContemporaryArt con la mostra “I love London, I love Montecatini”

Viva Verdi

Dove: Montecatini Terme (PT) MoCA Contemporary Art Quando: Fino al 02 marzo 2014 Per info: mocamct@gmail.com Tel. 0572.918299 Dipinti, sculture, disegni e fumetti: venticinque artisti provenienti da tutto il mondo presenteranno VivaVerdi i loro lavori dedicati al Maedal 23 novembre 2013 al 2 marzo 2014 stro Giuseppe Verdi nell’anno del bicentenario della nascita. In esposizione anche oggetti appartenuti al Maestro e documenti d’epoca: pezzo di punta della mostra lo strumento a percussione disegnato a fine ottocento dallo stesso Giuseppe Verdi, costruito dalla Fabbrica Tronci di Pistoia, usato per le rappresentazioni del “Trovatore”, mai esposto prima. Con il patrocinio di

Provincia di Pistoia

Dipinti, sculture, fumetti ispirati alla vita e alle opere, memorabilia di oggetti appartenuti al Maestro in mostra al MO.C.A. Montecatini Terme Contemporary Art

MASSIMO BIAGI CESARE BUFFAGNI CLAUDIA CEI GIROLAMO CIULLA NILDA MARIA COMAS FABIO DE POLI RENZO GALARDINI GIULIANO GIUGGIOLI ANDREA GRANCHI GIULIANO GRITTINI MARCO LODOLA DANIELE LOMBARDI

Viale Verdi, 46 - Montecatini Terme Orari di apertura da martedi a venerdì 10.00/12.00 15.30/18.30 sabato e domenica 9.30/12.30 15.30 /18.30 chiuso il lunedi e il 25 e 31 dicembre

Romeo e Giulietta, un amore da Oscar

Dove: Cecina (LI) – Sala Esposizioni Fondazione Culturale Hermann Geiger Quando: Fino al 02 febbraio 2014 Per info: www.fondazionegeiger.org info@fondazionegeiger.org Tel. 0586.635011 Più di 25 costumi originali del capolavoro cinematografico di Franco Zeffirelli premiato con l’Oscar nel 1969, accompagneranno il visitatore sulle “scene” della famosa tragedia shakespeariana. Mediante la ricostruzione di alcune scene del film all’interno dell’allestimento, verrà ripercorsa la storia d’amore più famosa di sempre e simbolo universale dell’immaginario collettivo di tutti gli innamorati; le varie scene vedranno come protagonisti gli originali costumi di scena di proprietà della Fondazione Cerratelli di cui lo stesso Zeffirelli è Presidente. All’interno della mostra e del percorso espositivo potranno essere rivissuti i momenti chiave che hanno segnato la vicenda dei due amanti.

a c c o n c i a t u r e

acconciature unisex, extensions solarium trifacciale e intero

BORGO A BUGGIANO telefono 0572.30493 124 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

ANTHONY MICHEL MONICA MICHELOTTI ROCCO NORMANNO ALBERTO PAGLIARO VIERI PARENTI GIAMPIERO POGGIALI BERLINGHIERI VAZHA MIKABERIDZE PRASTO ALEANDRO RONCARÀ DANIEL SCHINASI GIORGIO ULIVI  ANTONIO VINCIGUERRA CORDELIA VON DEN STEINEN

INGRESSO LIBERO

MANUELA via GARIBALDI 56

Comune di Montecatini Terme

Stefano Romani - Foto Archivio Rosellini

MOSTRE IN CORSO dicembre 2013


La ricetta di Paola

Le Giuggiole Essere in “brodo di giuggiole” vuol dire essere felice e appagato; questa espressione esisteva già nel 1612, la si trovava sul vocabolario dell’Ac-

Peposo dell’impruneta Ingredienti: 800 gr. di muscolo di manzo 1 litro di vino rosso Chianti Pepe nero, in chicchi (almeno un cucchiaio) Qualche spicchio d’aglio (almeno 5/6) sale, un filo d’olio un cucchiaio di conserva (facoltativo) salvia e rosmarino qualche fetta pane toscano tostato

cademia della Crusca ed il suo significato era inteso come “godere di molto di chicchessia”. Questo “elisir” si ricava dalle giuggiole, frutto dimenticato, una volta comunemente posizionato sulle tavole dei contadini. Le giuggiole sono oggi una pianta molto rara, vengono raccolte appena mature nel periodo settembrenovembre. Da principio sode e compatte di color verde chiaro con un gusto che richiama la mela, sino ad arrivare raggrinzite e di color marrone ad assomigliare ai datteri

Preparazione In una terrina di coccio (munita di coperchio), adagiare il muscolo tagliato a cubetti, salare, aggiungere gli spicchi d’aglio (in camicia), un mazzetto di salvia e rosmarino e coprire con il vino. Chiudere con il coperchio e mettere in forno a fuoco moderato (180°/200°) per tre ore. Servite il peposo sopra le fette di pane tostato, sulla griglia o in forno. La carne deve essere tenera che si...scioglie in bocca. ■

data anche la presenza di un solo nocciolo. ■

Mario e Piero augurano a tutti un Buon Natale e un Felice 2014 e a tutti gli amici sportivi un anno ricco di successi! 125 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


Macelleria “da Giacomo” Tante ceste per le feste, con l’estro e la fantasia di Morena!

La macelleria da Giacomo è un vero tempio della tradizione, l’essenza della toscanità coniugata con un’insanabile gioia di vivere. Nel periodo natalizio, poi, la sua macelleria pullula di squisitezze: prosciutti, salsicce, insaccati di ogni tipo che inebriano con i loro profumi risvegliando la voglia di cose buone e genuine…e allora la protagonista diventa la moglie Morena che con estro e fantasia si sbizzarrisce nella preparazione di ceste natalizie dai mille e uno sapori.

macelleria “da GIACOMO” via della Repubblica, 70 MONSUMMANO TERME telefono 0572.953849 info@macelleriadagiacomo.com

E il Cicciaio disse:

“Mangia la ciccia, mangiane tanta e starai bene di mente e di pancia” via Provinciale Pistoiese, 126 BORGO A BUGGIANO (Pistoia) 126 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


via Empolese, 65 PIEVE A NIEVOLE (Pistoia) telefono 0572.524906 127 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


La Macelleria Antonella

si veste a festa con la qualità e la convenienza di sempre!

La Macelleria Antonella, addobbata a festa per entrare nella tradizione natalizia, apre le porte ai sapori della tradizione toscana: capponi, agnelli, faraone nostrali, cotechini, culatelli, salsicce al prosciutto di maiale e insaccati, anche molto speciali, come il pata negra o jamon iberico e il mitico Baccalà di San Pietro. E poi prodotti pronti: sugo al ragù, valdostane, fegatelli, polpettoni, involtini, cosciotti di pollo ripieni, trippa alla fiorentina…E al primo posto, sempre e comunque, la qualità, che fa davvero la differenza.

dita nuovo punto ven io mporecch

Macelleria “Da Antonella” via Roma, 5 BORGO A BUGGIANO (Pistoia) telefono 0572.32125

a La

Aperto da LUNEDI al VENERDI dalle 7.30 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 19.30 SABATO dalle 7.30 alle 13.00 DOMENICA dalle 9.00 alle 12.00

Novità in arrivo! Si confezionano Cesti Natalizi 128 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


129 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


SAPORI E TRADIZIONI

EVENTI DEL SAPORE Lo gradireste un goccio di Vin Santo?

A Torrita di Siena, in località Montefollonico il 7 e l’8 dicembre L’edizione 2013 presenta un calendario di eventi legati alla produzione dei Vin Santo locali ed assume la valenza di un racconto che ripercorre il sapiente lavoro degli antenati lasciato in eredità come dono di ospitalità e di storia delle migliori tradizioni. Il programma delle iniziative di quest’anno mette a confronto la tradizione toscana con le produzioni tipiche dell’Austria. All’interno della manifestazione il concorso “Il miglior Vin Santo fatto in casa”. Questa particolare competizione, unica nel panorama nazionale,

è aperta a tutti quei produttori che fanno Vin Santo per piacere, tradizione, hobby, ma non lo commercializzano. Si cercherà così di portare alla luce una lavorazione secolare che, solo a Montefollonico, propone ben 28 diversi produttori “artigianali”. Stante il successo e l’interesse riscontrato lo scorso anno, la tecnica di valutazione dei prodotti è quella del Panel Test per la valutazione organolettica del Vin Santo. La metodologia applicata valorizzerà i tratti caratteristici e significativi della produzione di Vin Santo, attraverso una valutazione scientifica e calibrata ma con un occhio attento alla tradizione e tipicità del prodotto. Le caratteristiche del Borgo medievale di Montefollonico offrono una suggestiva cornice alle iniziative, animato in questi giorni di festa da giocolieri, saltimbanchi, draghi di fuoco e musici, proiettando i visitatori fuori dal tempo in un lungo viaggio nel mondo fantastico di re, dame e cavalieri. Per info: www.comune.torrita.siena.it Tel. 0577.686571

Il tempo dell’olio Mercatino, degustazioni e molto altro

A Sarteano (Siena) il 7 e l’8 dicembre Nel fine settimana del 7 e 8 dicembre ritorna l’annuale appuntamento con la manifestazione dedicata all’olio, il prodotto agroalimentare più importante e diffuso del territorio

di Sarteano. Ricca l’offerta fra la mostra mercato di oli e produzioni agroalimentari di Sarteano e della Valdichiana Senese in Piazza XXIV Giugno, i trattamenti viso e corpo a base di oli e le dimostrazioni di antichi mestieri nei fondi del centro storico, il tutto per entrambi i giorni e molte iniziative.I ristoranti proporranno menù di valorizzazione dell’olio extravergine di oliva. Per info e prenotazioni: www.sarteanoliving.it

5 sensi Arte a Palazzo

A Poppi (Arezzo), il 15 dicembre nelle sale di Palazzo Gatteschi Un evento che mette al centro l’arte in molteplici declinazioni: pittura, scultura, musica ed enogastronomia. Ad invadere gli antichi spazi del palazzo e dislocate su tre livelli – dalle cantine al piano nobile – saranno le opere di scultura di Antonio Massarutto e la pittura di Roberto Ghezzi e Katarina Alivojvodic. L’intera serata, dal cocktail al dessert, sarà accom-

Macelleria Moschini

Una tradizione di sapori che si tramanda per rendere speciale il tuo natale

La bistecca: una specialità squisita. Gli insaccati: coppa, salame, salciccia, mallegati e che prosciutti! E poi piccola gastronomia con trippa, cioncia, cinghiale, zuppa, farinata, lasagne, ragù e chi più ne ha più ne metta. Il tutto, con la garanzia di più di 40 anni di esperienza anche nel settore della macellazione. Eccola, la macelleria Moschini: un meraviglioso incontro genuino tra il tempo, la passione, le carni migliori, la passione per la cucina e l’affabilità che vi aspetta in questo periodo anche per proporvi splendide e invitanti ceste natalizie con prodotti genuini di produzione propria. Macelleria Moscini: per un Natale all’insegna della tradizione toscana.

MACELLERIA MOSCHINI via Provinciale, 172 UZZANO (Pistoia) telefono 0572.451057


pagnata dai vini di Tenuta la Pineta e dalle composizioni musicali del Trio Frescobaldi. Il programma della serata inaugurerà con un concerto strumentale di Giulia Borri al flauto, Camilla Gori al violino e Filippo Pantieri al clavicembalo, mentre, in concomitanza, sarà servito un cocktail di benvenuto dedicato al primo dei 5 sensi, il tatto, e quindi una selezione di finger food freddi e caldi. A seguire la cena, nel corso della quale, la performance gastronomica sarà interrotta da momenti musicali, a cura del Trio Frescobaldi: intermezzi strumentali di violino e flauto desunti da un repertorio antico e barocco. Per partecipare alla serata la prenotazione è obbligatoria. Per info e prenotazioni: tyzy84@gmail.com Tel. 339.8438565

Olio ad Arte Anteprima cortometraggio e degustazione con aperitivo

A Firenze nello Spazio Alfieri il 19 dicembre Arriva sul grande schermo dello Spazio Alfieri, una delle ricchezze agroalimentari più antiche e nobili della Provincia di Firenze: l’olio extravergine di oliva, protagonista di un cortometraggio che svelerà ogni suo segreto e ne esalterà le numerose virtù che lo hanno reso, nei secoli, uno dei prodotti più interessanti nel panorama gastronomico italiano

ENOTECA RECANTO via Pistoiese, 105/B BUGGIANO (Pistoia) telefono 0572.70942 info@recantoenoteca.com

ed estero. Venti minuti dedicati all’inebriante star, in un video costellato di tradizione ed innovazione, di cultura gastronomica, di salute, di processi produttivi, di ricchezze paesaggistiche del territorio fiorentino ed anche di risate. Il cortometraggio, realizzato dall’associazione culturale Entr’arte (www.entrarte.it) con la consulenza e collaborazione di Studio Umami (www.studioumami.com) e con la regia di Riccardo Sottili, è il vincitore, nel 2013, del bando di concorso indetto dalla Camera di Commercio di Firenze, per la promozione dell’Olio Toscano Igp e dell’Olio Chianti Dop nel mondo. L’intento del video è, infatti, quello di raccontare, dentro e fuori dall’Italia, un prodotto che, anche se tra i più storici del Paese, non è ancora ben conosciuto ed apprezzato, e rischia, senza alcun soccorso in suo aiuto, di svanire lentamente surclassato da oli vergini - e poco extra!! - che affollano gli scaffali dei supermercati a prezzi stracciati e poco credibili. Il cortometraggio, in lingua italiana con sottotitoli in inglese, vedrà tra i suoi protagonisti importanti personaggi che ruotano attorno ad esso come esperti di set-

Vino sfuso | Degustazione vini pregiati

tore, giornalisti enogastronomici, grandi chef, operatori di settore e volti noti della tv, tutti coinvolti per raccontare la storia dell’extravergine fiorentino e della sua ricca terra. Per info e prenotazioni: www.spazioalfieri.it info@spazioalfieri.it


MACELLERIA

PA P I N I A N G E L O ...carne di prima qualità e insaccati di produzione propria: mallegato, coppa, prosciutti di Pratomagno, di Sant’Ilario, di Cinta Senese, del Borgo...

...piatti pronti da cucinare che risvegliano la voglia e la fantasia: ragù, trippa, fegatelli, coniglio ripieno, straccetti ai funghi, pollo ai peperoni. E per la tavola delle feste: cappone, coniglio faraona ripieni, maialetto, agnello e tanto altro ancora!

...meravigliose ceste natalizie ricche di regali curiosi e stuzzicanti in grado di accontentare tutti i palati, frutto della fantasia di Patrizia, moglie di Angelo!

macelleria papini via Empolese, 52 PIEVE A NIEVOLE (Pistoia) telefono 0572.81452

132 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


Landi Leandro Frutta e Verdura Possiamo sicuramente dirlo: è dal 1932 che la famiglia Landi di Buggiano fa i mercati con il suo bellissimo banco di frutta e verdura. Spostandosi tra i mercati di Borgo a Buggiano il martedì, Montecatini il giovedì, Quarrata il sabato, Leandro assieme alle sue figlie Sara e Cristiana, e la commessa Monica, ha una missione: offrire prevalentemente prodotti Italiani di qualità e se possibile toscani.

telefono 349 6434149

Polli, polpette, trippa, roast-beef, pancetta di vitella arrosto, zuppe, sughi…

con frutta & verdura, pane, focacce, biscotti…

133 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

Si confezionano ceste natalizie! via Buggianese, 167 PONTE BUGGIANESE (Pistoia) telefono 0572.635592


ORARIO

Lunedì 8.30-12.00 Dal Martedì al Venerdì dalle 17 alle 20 Sabato 8.30 -13 e 16 -20 Chiuso lunedì pomeriggio

via Cavour, 75 BORGO A BUGGIANO (Pistoia) telefono 0572.33718 carlomelosi@virgilio.it

DAL 1950

INGROSSO ORTOFRUTTICOLO FUNGHI E SOTTOBOSCO FORNITURE PER NEGOZI, BAR, RISTORANTI E PASTICCERIE

via Mazzini - Mercato Coperto MONTECATINI TERME (Pistoia) telefono 0572.71720 - 340.0644389 134 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


SAPORI E TRADIZIONI

Macelleria Papini E anche a Natale la qualità è servita!

Alla Macelleria Papini cortesia e gentilezza si abbinano da sempre all’incessante ricerca della qualità per soddisfare le esigenze dei tanti clienti. Tanta bella carne, ma anche mallegato, coppa, salsicce, rigatino, fegatelli, insaccati di produzione propria, faraone, polli e tacchini. E per festeggiare degnamente Natale ecco pronte fantastiche ceste, piene di cose buone tutte da gustare!

MACELLERIA PAPINI Via Galeotti, 130 PESCIA (Pistoia) telefono 0572.47080

135 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


IL CASATIELLO Ingredienti per un casatiello per la pasta 1Kg farina | 2 cubetti lievito di birra |100 gr strutto (sugna) | poco sale | molto pepe per il ripieno: 400 gr di pecorino (oppure formaggi misti: provolone piccante, grana, emmenthal, fontina, etc) | 400 gr salame tipo Napoli | sale | pepe per la guarnizione: 5 uova Preparazione La ricetta del casatiello, è uguale a quella del tortano, solo che le uova invece di essere sode e messe all’interno a pezzettini, vengono messe sopra crude e fermate da striscioline di pasta messe a croce sull’uovo. -Stemperate il lievito in acqua tiepida (che non sia troppo calda). Disponete la farina a fontana, ponetevi al centro lo strutto, il sale, il pepe, il lievito sciolto nell’acqua, e aiutandovi con altra acqua tiepida, mescolate tutto fino a ottenere una pasta morbida che lavorerete con forza per una diecina di minuti battendola sul tavolo. Fatela poi crescere in una terrina coperta, in luogo tiepido, per un paio d’ore o fin quando la pasta avrà raddoppiato di volume. Tagliate tutti i formaggi e il salame a dadini. Quando la pasta sarà cresciuta, staccatene una pagnottella e tenetela da parte. Battete tutto l’impasto rimanente con le mani e stendetela allo spessore di un centimetro. -Disponete su tutta la superficie, uniformemente, il ripieno, e arrotolate con delicatezza la pasta, il più strettamente possibile. Ungete di strutto un ruoto (uno stampo largo col buco centrale); disponetevi il rotolo di pasta a ciambella, unendone bene le estremità e rimettetelo a crescere in luogo tiepido coprendolo con un panno. Quando il casatiello avrà lievitato (accorreranno almeno due ore), disponete le 5 uova su di esso a intervalli regolari, e fermatele con delle striscioline incrociate fatte con la pasta che avete tenuto da parte.Infine infornatelo a forno già riscaldato a 160° per i primi 10 minuti poi a 170°-180° per un’ora di cottura complessiva. Sformatelo quando sarà tiepido e

Vera pizza napoletana col forno a legna Pizza al metro Il baba’ le sfogliatelle Il pane salato Piatti tipici

DA ASPOR TO

Lunedì

pizza a scelta con bibita

€ 6,00

Mercoledì

Venerdì

€ 4,00

€ 8,00

menu pizza pizza margherita + “cuoppo” con mozzarella di (fritto in cartoccio) bufala

PIZZERIA ROSTICCERIA DA NADIA via Mezzomiglio, 49 PIEVE A NIEVOLE (Pistoia) telefono 0572.954586


teria ffet a c

Biscotteria, Caffetteria Rosticceria, Tavola Calda Pane & Biscotti cotti a legna

tte

le a gn

ria

pane cotto a

bis co

e r ia ticc s ro

ORARIO Dalle 9.30 alle 14.30 e dalle 17.00 alle 20.00 Venerdì e Sabato orario continuato 9.30-20.00 CHIUSO IL LUNEDì POMERIGGIO SALVIA E RAMERINO via Pesciatina, 844 Loc. 4 MURA - CAPANNORI (Lucca) telefono 340.4136579 - 329.5713135

torte


SALUTE || e professionalità

Natale in serenità Dr.ssa Caterina Tornani

Quanti di noi, quando il Natale si avvicina, iniziano a “pre-occuparsi” per il fatto che dovranno partecipare a cene, pranzi, occasioni comandate, in cui dovranno necessariamente passare del tempo con parenti…scomodi?! O peggio ancora, quanti di noi si sentono “appesantiti” dal doversi sforzare di mostrarsi felici, rilassati, e allegri, quando forse, non lo sono realmente? Ecco qua alcuni semplici consigli, che potrebbero essere utili in caso di… “emergenza da Stress Natalizio!”: Non pensare che tutti siano realmente felici e festanti, quando noi, invece, non riusciamo ad esserlo per motivi personali. Molte persone fingono di essere quelle che non sono (e non solo a Natale). I problemi ce li abbiamo tutti, ma c’è chi decide di essere sé stesso e di “permettersi” di essere sincero e trasparente, e chi, invece, preferisce nascondersi dietro una maschera. Cerchiamo di essere veri, per quelli che siamo: essere trasparenti ci renderà più rilassati e meno ansiosi. Così facendo, saremo sicuramente una compagnia più piacevole, sia

per gli altri…che per noi stessi. Aspettarsi che l’incontro con parenti che di solito non si frequentano debba essere appagante o disastroso è dannoso: non coltivate aspettative né idilliache (armonia assoluta) né terrificanti (noia, discussioni), ma cercate di mantenere uno spirito sereno e riproponetevi di rimandare ad altri momenti le discussioni su affari di famiglia poco piacevoli. Concordate almeno una visita in casa di amici, per garantirvi quanto meno un momento sicuramente gioioso al riparo dai doveri familiari. Se passerete il Natale in casa, potete proporre un momento di gioco al termine del pranzo: in questo modo potrete trascorrere dei momenti divertenti che aiuteranno a rinsaldare il rapporto con i parenti, e contribuire a creare un’atmosfera rilassata (senza affrontare discussioni, come dire…scomode!)

138 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

Se siete credenti, ricordatevi che il Natale è soprattutto una festa religiosa: questo vi aiuterà a vedere sotto una luce meno consumistica e meno carica di aspettative questi giorni. Chi desidera passare un Natale “alternativo”, può informarsi sulle attività organizzate dai gruppi di volontariato della propria città, e mettersi a disposizione di chi sta preparando il pranzo di Natale per i meno fortunati. Chi ha avuto modo di rendersi utile in queste iniziative, ne conserva solitamente un ricordo positivo, avendo trovato un’atmosfera spesso più serena di quella che si sarebbe aspettato. Un abbraccio e buon Natale a tutti voi. Caterina.


Chiusi solo il 27 dicembre

tutto il giorno


SALUTE || e professionalità

Hai problemi

Alimentazione corretta in menopausa Terza parte Dr.ssa Stefania Capecchi

Continuiamo, insieme alla Dr.ssa Capecchi, il nostro viaggio nelle buone abitudini alimentari da acquisire, soprattutto nel periodo della menopausa, per una migliore qualità della vita. Buona lettura a tutti Abbiamo parlato, nei numeri scorsi, della necessità nella donna in menopausa di ridurre il consumo degli alimenti più calorici e più ricchi in grassi, aumentando l’introito di calcio e vitamina D senza però esagerare con latte e formaggi, privilegiando piuttosto il consumo di legumi, di acque con elevato contenuto di calcio e di pesce come sgombro, alici, sardine, ricchi di vitamina D. E’ altresì importante variare molto la dieta, in modo particolare la frequenza settimanale dei secondi piatti, ad esempio: • consumare almeno 2 - 3 volte la settimana il pesce fresco o surgelato • consumare non più di 1 volta la settimana i formaggi dando la preferenza a quelli freschi • consumare non più di 1 volta la settimana affettati preferendo prosciutto cotto, crudo, bresaola e speck privati del grasso visibile, • consumare 2 uova la settimana compreso il loro utilizzo per la confezione di altri piatti • preferire le carni bianche • consumare almeno 2 porzioni di legumi in alternativa al secondo piatto alla settimana • Ridurre il consumo di zuccheri semplici, in particolare di bevande gassate dolci che dovrebbero essere eliminate od assunte solo occasionalmente, e limitare allo stretto indispensabile l’assunzione di zucchero, miele e marmellate. Possono essere assunti sino a 2-3 quadretti di cioccolata fondente alla settimana.

di colesterolo, pressione alta, trigliceridi, glicemia alta, colite, gastrite, diverticoli, intolleranze, celiachia, sovrappeso ed obesità? Risolvili con una

CORRETTA ALIMENTAZIONE! La Dr.ssa STEFANIA CAPECCHI

biologo nutrizionista

RICEVE IN VALDINIEVOLE

Presso la CROCE ROSSA di MONSUMMANO TERME

Per Informazioni e appuntamenti 0572.51033 oppure 349.6943038

Maurizio D’Angelo Remo Ambrosino Via Calderaio, 18 - 51010 Massa e Cozzile (PT) - Tel. / Fax : 0572. 770722

Massaggio Neuromuscolare Cervicalgia, lombalgia, sciatalgia Massaggio connettivale Massaggio miofasciale Massaggio sportivo Dolori e contratture muscolari negli sportivi Periartriti della spalla, epicondiliti, pubalgie, tendinite Traumi e distorsioni della caviglia e del ginocchio Sindromi da colpo di frusta, colpo della strega Cefalee muscolotensive Linfodrenaggio manuale metodo “Dr. Vodder” Rieducazione posturale globale Rieducazione funzionale dei legamenti e del menisco

Terapia manuale: Maitland, Mulligan, Cyriax, Sharmann, Manipolazione fasciale

140 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


dal 1983 al Vostro servizio Calzature anatomiche e predisposte a plantare; Collari, busti, ginocchiere, cavigliere ed ogni tipo di tutore. NOLEGGIO E VENDITA Apparecchio Veinoplus trattamento insufficienza venosa; Carrozzine; Deambulatori; Apparecchio per magnetoterapia; Apparecchio per riabilitazione del ginocchio; Articoli e calzature per diabetici.

CONVENZIONATO ASL

ORTOPEDIA BERNARDINI

Bastiani M. Cristina â&#x20AC;&#x201C; Tecnico Ortopedico PESCIA via Cesare Battisti, 67 telefono 0572.476915 www.ortopediabernardini.com

MONSUMMANO TERME via Giuseppe Mazzini, 63 telefono 0572.525332 ortopediabernardini@gmail.com


SALUTE || e professionalità

Una luce per cancellare i tatuaggi Il tatuaggio, sempre più conosciuto con il termine inglese di “tattoo”, viene eseguito dal tatuatore mediante iniezione di pigmento nel derma cutaneo per formare disegni o scrivere nomi ed è uno dei vari modi che l’essere umano ha a disposizione per fare un “make up” del proprio corpo e per lanciare messaggi al prossimo. Accade tuttavia spesso che dopo un certo periodo di tempo il tatuaggio che tanto ha entusiasmato all’inizio non piaccia più o che per varie ragioni diventi

un compagno “scomodo” e quindi si desideri rimuoverlo. In passato per togliere un tatuaggio si ricorreva a metodiche abbastanza cruente quali per esempio la dermoabrasione che spesso lasciava brutte cicatrici, oppure si ricorreva, quando possibile e necessario, all’asportazione chirurgica. Da vari anni la metodica universalmente considerata vincente per rimuovere i tatuaggi è data dal laser a tecnologia “Q-switched”, cioè uno strumento tecnologicamente molto avanzato che emette una luce laser ad impulsi di durata brevissima che ha la caratteristica di colpire il pigmento del tatuaggio e di denaturarlo. In tal modo si attiva una reazione che porta progressivamente alla riduzione del pigmento presente con il minimo fastidio possibile. Il colore nero ed il rosso sono quelli che vengono via prima e più facilmente, mentre i colori giallo e celeste sono più ostici e non rispondono al laser. Il trattamento è ambulatoriale, non occorre anestesia, dura pochissimi minuti ed occorrono alcune sedute a distanza di 4 settimane una dall’altra. Dopo la seduta è sufficiente

tenere protetta la zona dal sole per alcuni giorni.

Dott. Gino Luca Pagni MEDICO CHIRURGO ESTETICO via Cavour, 25 - ALTOPASCIO (Lucca) telefono 0583 216123 cellulare 348 3147309 dottorpagni@pagnimedicinaestetica.com www.pagnimedicinaestetica.com

Alla Farmacia Morganti giornata dimostrativa sull’utilizzo del plantare attivo

ATTIVO BIONAIF è un plantare anatomico che partendo dai piedi dona benessere a tutto il tuo corpo. ATTIVO BIONAIF è stato studiato per chi soffre di problemi di postura e di mal di schiena, per chi passa tante ore in piedi e per lo sportivo. ATTIVO BIONAIF può aiutarti a risolvere anche qualche problema di circolazione, ritenzione idrica e certi inestetismi della cellulite. ATTIVO BIONAIF è utilizzabile da subito in tutte le tue calzature. ATTIVO BIONAIF è interamente realizzato in Italia. ATTIVO BIONAIF è vantaggioso per chi soffre di varie patologie: del piede (alluce valgo, piede piatto, talloniti, spina calcaneare, fasciti, morbo di Morthon) della colonna vertrebrale (cervicalgia, lombalgia, basculamento del bacino) degli arti inferiori (anche, caviglie, ginocchio varo, ginocchio valgo)

Ti aspettiamo MERCOLEDÌ 18 DICEMBRE per la giornata dimostrativa 142 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


I NOSTRI REPARTI • ERBORISTERIA • DERMOCOSMESI • SANITARI • ALIMENTAZIONE SPECIALE • OMEOPATIA • VETERINARIA • PREPARAZIONI GALENICHE

I NOSTRI SERVIZI • AUTOANALISI: GLICEMIA, TEMPO DI PROTROMBINA, COLESTEROLO, ESAME DELLE URINE • ELETTROCARDIOGRAMMA • ESAME CHIMICO E BATTERIOLOGICO DELLE ACQUE • TEST DELLA CELIACHIA • CONSULENZA PER SPORTIVI • TEST UDITO • TEST PER INTOLLERANZE ALIMENTARI

DOVE SIAMO

FARMACIA MORGANTI

Via Lucchese, 164 51012 Ponte all’Abate Collodi, Pescia (PT) Tel. 0572-429007 Fax. 0572-429624 info@farmaciamorganti.it www.farmaciamorganti.it

CHIUSURA SETTIMANALE

DOMENICA

ORARI MATTINO 9,00-13,00 POMERIGGIO 15,30 - 20,00


SALUTE || e professionalità

Cyclette e tapis roulant aumentano il sangue nel cervello di Simone Ballocci

DALLAS – La ginnastica fa bene anche al cervello. Oramai è un continuo susseguirsi di studi che mettono in relazione diretta l’attività fisica, e quindi il benessere attivo dell’organismo, con le performance cognitive. Insomma: mens sana in corpore sano, l’assioma a cui gli antichi erano arrivati con la filosofia, oggi è sempre più confermato dalla medicina. L’ultimo di questi studi in ordine di tempo è stato condotto presso il Center for Brain Healt della University of Texas di Dallas, negli Stati Uniti. I ricercatori del centro texano hanno condotto le proprie osservazioni su un campione di individui, equamente distribuiti per sesso, tra i 57 e i 75 anni, che hanno diviso in due gruppi: al primo gruppo è stato chiesto di svolgere tre ore alla settimana di attività fisica (cyclette o tapis roulant, a loro scelta), mentre al secondo gruppo è stato imposto uno stile di vita totalmente sedentario. Entrambi i gruppi sono stati sottoposti ad un particolare tipo di risonanza magnetica al cervello, che permette di misurare il flusso sanguigno che irrora le varie parti della mente, all’inizio, dopo sei settimane e a conclusione dello studio, ovvero dopo dodici settimane. Ebbene: già dopo appena sei settimane di diverso stile di vita si sono evidenziate

144 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

sensibili differenze nel flusso di sangue che perveniva in aree chiave per cognizione e memoria, quali il cingolato anteriore e l’ippocampo, facendo presupporre – quasi senza ombra di dubbio – che quelle parti stessero aumentando il proprio fabbisogno, ovvero, il proprio livello di attività. Ipotesi conclamata a conclusione del periodo di studio, quando le capacità cognitive del gruppo “sportivo” erano significativamente e visibilmente superiori rispetto a quello “sedentario”, sia per capacità di ricordare che di produrre sforzi cognitivi. Insomma: l’esercizio fisico fa bene non solo al corpo, ma anche alla mente. Mens sana in corpore sano…


145 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


SALUTE || e professionalità

Toscana solidale

Dalla Regione un contributo di 700 euro alle famiglie con figlio disabile

di Joselia Pisano Avere un figlio disabile crea delle difficoltà che può capire solo chi le vive. Tutta la famiglia è coinvolta nella presenza di un membro in condizioni di handicap permanente. E se alle “normal” difficoltà si affianca un lunghissimo periodo di crisi economica generalizzata, ecco che ci troviamo davanti a situazioni difficili da ignorare per le istituzioni. Per questo la Regione Toscana ha istituito delle misure di sostegno per il triennio 2013-2015, che prevedono una serie di aiuti alle famiglie più svantaggiate. Il piano regionale prevede

progetti “paralleli”, tutti convergenti in contributi in denaro: per i nuovi nati nel 2013, per le famiglie numerose, i disoccupati e per le famiglie con figli disabili, in condizioni di handicap grave permanente. In questo ultimo caso, il contributo previsto è di 700 euro annuali, da richiedere per i tre anni previsti dal piano di aiuti regionali. I requisiti di accesso sono semplici: essere cittadini italiani o di uno stato europeo; essere residenti in Toscana da almeno un anno; avere un valore dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) non superiore ad 24.000 euro. Le istanze di contributo devono essere presentate, per l’anno in corso, a partire al Comune di residenza del richiedente, entro il 31 gennaio 2014. Per gli anni successivi al 2013, le istanze di contributo dovranno essere presentate a partire dal 1 febbraio e comunque entro il 31 gennaio dell’anno successivo a quello per il quale è richiesto il contributo. Per conoscere quali sono le autocertificazioni possibili e i documenti da produrre, e per avere informazioni dettagliate sulle modalità di presentazione delle istanze, basterà contattare il Comune di residenza del richiedente, oppure chiamare l’Ufficio Relazioni con il Pubblico della Regione Toscana al numero verde 800860070.

146 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


Cosa sono l’endodonzia e la ricostruzione con perno? A cura dello Studio Dentistico Giuntoli Leandro E’ esperienza comune avere un mal di denti; quando diviene acuto, insistente, pulsante o lancinante ci obbliga ad andare dal dentista perché i comuni analgesici sono poco efficaci. In pratica è successo che una carie su un dente, integro o anche otturato in passato, ha scavato il dente in profondità fino a raggiungere la polpa (il nervo) causando danno o addirittura infezione. Se il danno è marginale è possibile, specie in soggetti giovani, curare la polpa con procedure delicate e particolari che spesso (ma non sempre) sono risolutive. Quando il danno è più grave occorre devitalizzare il dente. Dentro il dente è presente il nervo o polpa dentale, che dà la vitalità e la sensibilità al dente.

La devitalizzazione si occupa della rimozione della polpa dentale, in seguito a carie molto profonde che causano l’infiammazione o addirittura la morte della polpa dentale. Se il nervo morto non viene rimosso si possono formare infezioni alla punta della radice del dente (granulomi) con conseguente dolore e gonfiore sia sulla gengiva che sul dente. Se il dente viene devitalizzato e ricostruito correttamente, oltre a non fare più male ha la medesima aspettativa di durata di un dente integro. La ricostruzione di un dente devitalizzato viene eseguita con perni cementati nella radice, in modo da renderlo più resistente ad un eventuale e futuro incapsulamento.

via Calderaio 12, MASSA E COZZILE (Pistoia) telefono 0572.910492


“Non si rendono conto che stanno entrando in qualcosa di pericoloso”

Droga ed alcol, due nemici mortali per i giovani e giovanissimi

Siamo Giulia e Federica ed eccoci tornate al nostro appuntamento mensile con ‘Quello Che C’è’. Questo mese vorremo parlarvi di un argomento molto delicato e diffuso nei giovani, ovvero la droga e l’alcol.

Prima di tutto iniziamo con il dare una definizione a queste sostanze. Le droghe sono sostanze che alterano il comportamento di una persona e hanno effetto sul sistema nervoso e sul cervello, sono sostanze per lo più proibite, e molta gente per averle le compra a prezzi altissimi e di contrabbando. Questi clienti, non avendo abbastanza soldi per la droga, fanno di tutto per procurarseli, fino ad arrivare anche a gesti estremi. Esistono moltissimi tipi di droghe, queste possono essere leggere o pesanti. Il tabacco è una droga legale e di uso comune, davvero molto sviluppata sia negli adulti che nei ragazzi. Per droghe leggere si intendono droghe meno aggressive ma comunque dannose. Esempi di queste sono la “marijuana” e “l’hashish”. Quelle pesanti, come appunto l’ “eroina” o la “cocaina”, sono molto più dannose e letali. Tutte queste sostanze hanno però la stessa caratteristica, ovvero quella di creare danni all’organismo e creare una fortissima dipendenza. L’alcol è considerato una droga a tutti gli effetti e che, come tutte le droghe, provoca danni

sia a livello fisico che mentale. E’ sicuramente la sostanza di abuso più diffusa e utilizzata. Nei giovani di oggi l’utilizzo di droghe e alcol è sempre più frequente e la maggior parte dei decessi tra i giovani di età compresa tra i 15 e i 24 anni è causata appunto dall’ abuso di queste. La domanda quindi è : perché i giovani iniziano a bere e a drogarsi? Noi pensiamo che ci possano essere diversi motivi; uno di questi potrebbe essere il fatto di voler provare sensazioni nuove o dimostrare di essere più forti. Infatti, molti ragazzi iniziano a fumare anche molto piccoli anche solo per il fatto di volersi far vedere ed entrare in un determinato gruppo di ragazzi più grandi di loro. A quest’età, molti ragazzi tendono a sentirsi esclusi o non considerati dagli altri, e in questo modo riescono a farsi notare e appunto ad entrare nel gruppo, ma iniziando a frequentare queste persone che li influenzano moltissimo non si rendono conto che stanno entrando in qualcosa di pericoloso. Un’altra causa potrebbe essere quella dei problemi familiari, che in questa fascia di età sono molto diffusi. Molti ragazzi hanno problemi in famiglia o addirittura potrebbe essere proprio questa a spingerli verso il mondo della droga. La tossicodipendenza di eventuali familiari può spingere i figli a seguire il loro esempio. La famiglia ha dunque un ruolo molto importante.

148 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

Una volta che si entra in questo tunnel non è facile uscirne. Il primo passo è sicuramente parlarne con qualcuno e farsi aiutare, perché con l’aiuto di altre persone tutto è più facile. Mentre iniziando un percorso completamente da soli è più difficile non mollare. La cosa più importante è comunque avere fiducia in se stessi ed essere fermamente convinti di voler smettere, perché se non lo si vuole veramente allora non sarà mai possibile star meglio. Bisogna infatti iniziare a vedere la droga come un qualcosa di negativo e orribile e non come un qualcosa di indispensabile per noi. Solo così, si potrà riuscire ad uscirne e a riprendere in mano la propria vita. Questo percorso, ovviamente è un qualcosa di molto impegnativo e lungo da affrontare, ma con tanta forza e determinazione tutto è possibile. Un consiglio che vorremo dare a tutti i ragazzi è quello di pensare sempre a ciò che si fa e non prendere tutto sempre alla leggera. Perché spesso siamo i primi pensare che le cose brutte accadano a tutti tranne che a noi, ma Il nostro twitter: in realtà siamo proprio noi Federica: @xlousmile i primi a cadere in questa Giulia: @xtommosfire “trappola”.


animali | e affetto

A Natale regala... un’adozione

di Joselia Pisano Stanco dei soliti regali, e delle facce annoiate di amici e parenti nel momento in cui aprono il pacchetto natalizio e si accorgono che hai regalato loro un altro paio di ciabatte? Se ami gli animali, e se anche loro hanno un cuore che batte per amici pelosi, a quattro zampe & co, allora perché non pensare di regalare un’adozione a distanza? In Italia esistono centinaia di associazioni di volontariato, centri di raccolta e recupero, canili, gattili e

l’animale o gli animali che si desiderano adottare, compilare il modulo su www.enpa.it ed effettuare una donazione mensile di 20 euro. Sarà sufficiente sospendere le donazioni per interrompere l’adozione del vostro protetto. Le donazioni possono essere intestate a voi o al destinatario di un regalo, che per voi rappresenterà un gesto d’amore, mentre per l’animale interessato rappresenterà una vera e propria speranza di vita. Per informazioni contattare il numero 0172/433040 o inviare una mail a adozioni@ enpa.org.

Bimbo in pancia, gatto alla porta. O no?

strutture di diverso genere che si occupano di animali abbandonati, malati, in difficoltà alcuni di loro riescono a trovare una famiglia amorosa che regali loro affetto e rispetto, ma non tutti hanno la stessa immensa fortuna. I più anziani, quelli con disabilità o con caratteri che impediscono l’adozione sono destinati a trascorrere la loro vita in queste strutture, accuditi da volontari che dedicano loro tutto l’amore che provano, il loro tempo libero, ogni risorsa possibile. Per questo poter adottare, seppur a distanza, uno di questi animali sfortunati può fare la differenza: l’adozione a distanza, infatti, fornisce un aiuto concreto per tanti animali. Anche la più piccola donazione, unita a tante altre, diventa un grande gesto d’amore che si trasforma in cibo, antiparassitari, coperte, cure veterinarie, cucce, riparo adeguato dalle intemperie. L’Ente Nazionale Protezione Animali ha realizzato un progetto dedicato proprio alle adozioni a distanza. È sufficiente scegliere

di Simone Ballocci ROMA – Durante la puntata del 19 novembre scorso de I fatti vostri il noto giornalista medico-scientifico Luciano Onder ha drasticamente consigliato ad una donna che affermava di voler mettere in cantiere una gravidanza di “allontanare il cane o il gatto per i dieci o quindici mesi necessari”. Obiettivo: non incorrere nel rischio di contrarre la toxoplasmosi, una malattia che, se presa in gravidanza, comporta danni gravissimi e irreversibili al nascituro. “Metta in pensione il gatto da sua madre o sua sorella” ha detto Onder. Apriti cielo: su ilfattoquotidiano.it, infatti, si è catalizzata la reazione degli animalisti e dei veterinari: “La cosa più grave che ha detto Onder è quella di allontanare gli animali domestici: è puro allarmismo, un messaggio scorretto sia dal punto di vista medico che del rapporto uomoanimale” ha dichia-

150 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

rato al giornale di Padellaro Marco Melosi, il presidente dell’associazione veterinari italiani: “E’ un vecchio retaggio quello del gatto come rischio per la gravidanza, ormai i meccanismi di trasmissione della toxoplasmosi sono stati capiti meglio” ha rincarato il medico, sdrammatizzando: “Il gatto casalingo, che si nutre di crocchette o scatolette, difficilmente contrae il toxoplasma”. Insomma: via libera al micio in gravidanza. La replica di Onder non si è fatta comunque attendere: sempre sul sito de Il Fatto il giornalista ha dichiarato: “Anch’io ho un cane bellissimo. Ma la vita di un solo bambino vale più di ogni altra cosa”. Come spesso accade, probabilmente la soluzione sta in mezzo: stare attenti, cervello acceso, ma senza allarmismi.


animali | e affetto

di affetto e animalità diffusa nelle nostre case. Lo scorso anno, ad esempio, solo per la spesa per l’alimentazione di cani e gatti abbiamo peso 1.74 miliardi di euro, con una crescita del 2.1% rispetto all’anno precedente, cifra che sale a più di tre miliardi considerando anche accessori e prodotti per l’igiene, per un settore che solo nel nostro Paese dà lavoro a circa 63mila persone. Un fenomeno sociale che conferma, tra l’altro, l’accresciuto valore che stiamo dando proprio ai gatti: più presenti dei cani nelle nostre case, infatti, i felini domestici godono di un innato pregiudizio di regalità e compagnia. Il 55% degli italiani, e il 75% dei proprietari, infatti, secondo Eurispes si dicono convinti che “i gatti contribuiscano a tenere unita la famiglia”, con vere e proprie “qualità terapeutiche”. Un po’ come i monaci zen che credevano fosse in grado di “mostrare la via”, il gatto, con i suoi sensi acuti da supereroe e il suo portamento da regale alterigia, è proprio un dio sceso in casa.

Il gatto, un dio in casa

In mostra a Bologna i felini più belli del mondo

BOLOGNA – 600 mici da tutto il mondo si sono dati appuntamento l’ultimo weekend di novembre a Bologna per lo “Star Cats Show 2013”, ovvero, l’edizione di quest’anno della più importante mostra di bellezza felina d’Italia. I contendenti, richiamati dal blasone di questo evento di rilievo internazionale, provenivano non solo dallo Stivale, ma anche da Germania, Polonia, Slovenia, Russia e – addirittura – Stati Uniti. Tutti riuniti sotto il tetto del Pala Nord per sfidarsi a colpi di portamento, stile, bellezza e leggiadria. L’evento è stata l’ennesima dimostrazione di quanto l’affetto per gli animali domestici stia conquistando il nostro Paese e non solo, quasi per niente intimidito e frenato da questi lunghi anni di crisi. Proprio durante il Cat Show sono stati presentati, in un evento collaterale, Questa è Minù, lo Yorkshire Terrier di Elisa e Francesca. Ha 12 anni, i dati pubblicati da ma non li dimostra proprio se non fosse che passa molto tempo a Eurispes che racdormicchiare. Questa razza veniva usata nelle fabbriche tessili inglesi contano una realtà per cacciare i topi. Grazie alla sua piccola corporatura poteva infilarsi agilmente in spazi stretti e per questo veniva impiegata anche nelle miniere per cercare i minatori in difficoltà. Minù, come gli altri Yorkshire Terrier, è molto curiosa e anche pigra. Una particolarità di Minù è il suo amore per le mele, appena sente sbucciarne una, corre per averne un pezzetto!

IL VOCABOLARIO DI ARTURO consigli per cani dalla A alla Z I... come Imbranato!

Ebbene sì: se sono un cucciolo, sono anche naturalmente un imbranato: ho voglia di scoprire il mondo, voglio vedere come funziona, cosa succede ad un insettuccio strano quando lo sfioro con la zampa, pronto a spaventarmi come fosse un leone. E se abito con te da poco tempo, anche tu sarai imbranato con me… Imbranati insieme, per volerci sempre più bene.

Toelette cani e gatti Specializzati in Stripping Vendita cuccioli E.N.C.I. garantiti Accessori A PESCIA DAL 1988

Mangimi delle migliori marche, biologici e curativi sfusi

a prezzi interessanti

via Andreotti, 22 - PESCIA (Pistoia) - telefono 0572.478449 151 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


Anche quest’anno siamo giunti a Dicembre, ultimo mese del 2013. Il nuovo anno è come un libro di 365 pagine, ancora da scrivere… sta a te fare di ogni giorno il tuo capolavoro... Usa i colori che la vita stessa ti dà, qualunque sia il tuo percorso, ricordati di sorridere, di gioire delle cose belle, di dire grazie… fai che questo sia la tua forza! Sogna, nonostante tutto, sogna… a volte i sogni si realizzano, ama ciò che veramente è da amare e lascia tutto ciò che è da dimenticare... Ti  auguriamo  passione, entusiasmo, risate di bambini, come pure quieta riflessione... Ti auguriamo  di resistere alla negatività che sembra circondarci ogni giorno  e di avere la forza di reagire positivamente… Ti auguriamo soprattutto di essere in pace con te stesso Contornati poi di cose belle, raffinate, colorate, esclusive... PASSA DA NOI, ANCHE A NATALE!

PARISI GIOVANNI S.n.c. via CirconvalLazione 66 - Borgo a Buggiano (PT) telefono 0572 32187 posta@giovanniparisi.it.

L’arte del legno Professionalità ed esperienza al servizio della tua casa, falegnami dal 1960.

via Turati, 1 MASSA E COZZILE (Pistoia) telefono 0572.74763

La tua casa è un bene prezioso Iuri la protegge con serietà, professionalità e precisione

Serramenti a taglio termico certificati con i requisiti x la detrazione fiscale fino al 65% (scadenza 31/12/2013), tali serramenti possono essere in Alluminio o in PVC con sistemi 2D e l’innovativo 3D, il Top x l’isolamento termico, acustico e antieffrazione. Se abbinati a tali serramenti, rientrano nell’incentivo anche persiane ed avvolgibili sia in PVC che Alluminio. Le persiane in Alluminio modello Prestige e gli avvolgibili in PVC SUPER,

o in Alluminio normale o alta densità. Dei sudetti serramenti oltre che la fornitura e montaggio di nuovi si effettuano riparazioni su serramenti già esistenti. Inoltre: cancelletti antintrusione in acciaio anche nei bellissimi modelli Europa e Florance, sostituzione chiavi e serrature, installazione serratura di sicurezza su serramenti già esistenti, tende da sole, veneziane, zanzariere (anche con rete POLLTEX) box doccia, porte blindate classe 3, porte da interno ecc.

Tali prodotti sono ESCLUSIVAMENTE made in Italy Preventivi gratuiti a domicilio. IURI DEGL’INNOCENTI via B. Croce, 27 - BORGO A BUGGIANO (Pistoia) telefono 333 2352423 - yurideglinno@gmail.com


e

• IMPIANTI ELETTRICI, CIVILI ED INDUSTRIALI • AUTOMAZIONE • IMPIANTI D’ALLARME • LINEE DATI PER UFFICIO

Via della resistenza 64 MONSUMMANO TERME (Pistoia) Cellulare 348.8286627 - telefono e fax 0572.51224 153 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


i professionisti di Quello Che C’è

ZUCCONI ORIANO LORIANO

Nazionali ed Esteri

Commercio legna da ardere Carboni & Pali da recinzione

• Traslochi • Svuotamento cantine, garage e soffitte • Servizio scala aerea • Gru per pesi eccezionali • Imballaggio mobili • Modifiche su cucine • Sostituzione top • Servizio discarica

VENDITA DIRETTA CONSEGNA A DOMICILIO via Cesare Battisti, 636 MONSUMMANO TERME (Pistoia) telefono 393.1753688 - fabiorosellini@libero.it

via Livornese, 58 BORGO A BUGGIANO (Pistoia) telefono 0572.30216

Autofficina

Iacoponi Alessandro & c. Servizio Revisione Auto | Ricarica Condizionatore Pulizia Condizionatori | Analisi Gas di Scarico | Servizio Gomme

via Giacomo Leopardi, 1/C MASSA E COZZILE (Pistoia) Località TRAVERSAGNA telefono 0572.79326 – 339.1245507 autofficinaiacoponi@virgilio.it 154 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


SPAZIO AZIENDE | lo spazio di Unimpresa

Un enorme caos di norme e di scadenze A cura di Francesco Salani - Tributarista I.N.T. Se si volesse sintetizzare con una sola parola la situazione fiscale dell’Italia in questo momento, ritengo che non ci sia termine più indicato di CAOS; nessuna certezza, l’impossibilità di capire norme e la difficoltà nel far fronte a nuove imposte o tributi. Come una nave in balia della tempesta ci vediamo costretti a navigare a vista senza poter pianificare la situazione.

Tanto per citare alcuni casi di modifiche in corsa….è opportuno partire dall’iva che nell’arco di un paio di anni ha visto incrementare l’aliquota ordinaria di ben due punti ad anno in corso. Se non altro l’ultimo intervento in materia ha avuto il buon senso di far slittare l’aumento dal 21% al 22% a far data dal 01 ottobre 2013: nel caso precedente il nostro legislatore era stato ancora più “attento” prevedendo il passaggio dal 20% al 21% a partire dal 17 settembre 2011, ovvero a trimestre in corso con tutte le complicazioni che ne possono derivare a livello gestionale. Fino a qualche anno fa si parlava di manovra fiscale di fine anno, oggi gli interventi di aggiustamento sono oramai continui con altrettanti ritocchi, correzioni o variazioni. Altro caso eclatante è quello dell’IMU…. già ex ICI. Dopo che fu venduta per

buona la teoria dell’eliminazione dell’ICI in quanto tassa iniqua, a distanza di qualche anno ci è stata addossata una nuova imposta ribattezzata IMU, ma che a parte alcune differenze sulla base di calcolo e su i beneficiari, andava sempre e comunque a colpire i proprietari di immobili. Ma nuovamente, dopo appena un anno dal suo battesimo, e dopo le nuove elezioni politiche, è stata messa in stand-by, per lo meno per quanto concerne l’abitazione principale: è stata infatti sospesa la rata che si sarebbe dovuta versare a giugno (sempre per l’abitazione principale), mentre quando siamo oramai a pochissimi giorni dalla scadenza della seconda rata

L’equitazione è un’attività pericolosa? L’equitazione è attività affascinante ma a volte può presentare pericoli, soprattutto per chi non è esperto nella conduzione del cavallo. La giurisprudenza si è occupata spesso di lesioni da caduta avvenute all’interno delle scuole di equitazione e in tali casi ha sancito la responsabilità del maneggio quale proprietario o utilizzatore del cavallo, ex art. 2052 c.c., individuando solo per il caso di allievo principiante la pericolosità dell’attività e l’applicabilità dell’art. 2050 c.c.. Anche quando si è in presenza di escursio-

ne a cavallo all’esterno del maneggio i nostri giudici considerano sempre i cavalli come “in uso” del maneggio se la proprietà degli animali, l’organizzazione dell’uscita e la guida dell’escursione sono ricondotte al maneggio stesso. E anche in tali casi la responsabilità è quella di cui all’art. 2052 c.c.. Solo nelle ipotesi di escursioni con percorso pericoloso o senza adeguata vigilanza la giurisprudenza ha riconosciuto la responsabilità del maneggio ex art. 2050 c.c. per attività pericolosa. Quindi in definitiva attualmente si può riassumere che in ipotesi di trekking a cavallo, seppur in condizioni di passeggiate sem-

155 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

plici e con la guida di un istruttore, l’attività esercitata è da considerarsi pericolosa ex art. 2050 c.c. nei casi in cui i cavalieri accompagnati siano principianti con poca o nessuna esperienza.

Avv.ta Serena Innocenti Piazza XX Settembre, 21 – PESCIA (Pistoia) telefono 0572 318101/02 fax 0572 318191 s.innocenti@donneavv.com


SPAZIO AZIENDE | lo spazio di Unimpresa

ancora non sappiamo se sarà prorogata o addirittura annullata. Sempre in merito a questa imposta si sta scatenando un vero e proprio tormentone: infatti stanno tentando di trovare soluzioni alternative all’IMU…ma non per eliminarla, bensì ribattezzarla unendola magari ad altre imposte o tasse per tentare di camuffare il prelievo: si parla infatti di TRISE o di IUC questi sono i nomi più gettonati: in pratica l’ipotesi sarebbe quella di cumulare un paio di imposte e tasse in un’unica imposizione.

Stessa sorte per l’ormai famosissimo “Spesometro”: la comunicazione relativa alle operazioni rilevanti ai fini iva relative all’anno 2012 prevista prima per il mese di aprile 2013…successivamente rinviata a novembre e sul fotofinish ulteriormente prorogata al 31 gennaio 2014: a dire il vero prorogata non è il termine corretto. Infatti sono usciti, rispettivamente in data 7 e 8 novembre, due comunicati stampa nel quale veniva precisato che il canale telematico Entratel avrebbe concesso la possibilità di ricevere gli invii fino alla data del 31 gennaio 2014. Trattandosi di un comunicato, non può essere ritenuto pertanto valido quale proroga ufficiale per il qua-

le servirebbe per lo meno una circolare. Altra clamorosa assurdità, è che sia servito un secondo comunicato, a distanza di un giorno, per fornire ulteriori delucidazioni su quanto enunciato nel primo: oltretutto nemmeno con il secondo comunicato si ha la piena certezza che per coloro che si avvarranno della “proroga” poi l’agenzia entrate non emetta sanzioni. Alla data di stesura dell’articolo, siamo a pochissimi giorni dalla scadenza del secondo acconto tasse ed ancora non sappiamo se tale scadenza sarà prorogata o meno: infatti è stata chiesta da categorie una proroga che concedesse maggior tempo per il ricalcolo della rata di acconto, visto che è stato previsto un incremento della percentuale da versare: sembrava la proroga, oramai scontata, per lo meno al 10 dicembre ma al momento non esistono documenti ufficiali che permettano tale possibilità: anche in questo caso, probabilmente, finiremo con l’italico modus operandi, ovvero una proroga concessa in qualche modo in extremis. Altre scadenze sarebbero in agenda per il mese di dicembre, a partire dalla Comunicazione dei beni in godimento ai soci all’acconto Iva: chissà se anche in questi casi il legislatore interverrà con ritocchi o 156 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

spostamenti dell’ultimo minuto. Quello che è certo è che il panorama fiscale e normativo italiano risulta sempre più caotico, e denota evidenti problemi di chiarezza e programmazione: in questa situazione, per certi aspetti surreali, si trovano a dover lavorare, da una parte i professionisti che devono in tempi sempre più ristretti adempiere alle scadenze e gestire le posizioni dei propri clienti, dall’altra i cittadini che si trovano a subire una pressione fiscale sempre maggiore, una serie di adempimenti sempre più difficoltosi ed onerosi. Oltretutto risulta pressoché impossibile programmare l’attività, oppure prevedere le spese. Non resta pertanto che auspicare una presa di coscienza da parte dei nostri legislatori che permetta una semplificazione normativa, una riduzione di imposte tasse e relative scadenze e magari anche della stessa pressione fiscale. Tributarista I.N.T.


italian design

gocce dâ&#x20AC;&#x2122;oro oreficeria orologeria via Gramsci, 25 Loc. Traversagna MASSA E COZZILE (Pistoia) telefono 0572.70365


SCUOLA | e formazione

Pronti, pagella, via! Può sembrare strano o forse prematuro sentir parlare di pagella di questi tempi….eppure non lo è. Per molti ragazzi, il destino di questo anno scolastico è già definito. Se hanno iniziato con il piede giusto, ed i risultati sono positivi, potranno facilmente mantenere tale andamento, per coloro che hanno già incontrato delle difficoltà è il tempo giusto per correre ai ripari e raddrizzare il tiro. Per avere ottimi risultati alla fine dell’ anno scolastico è molto importante impegnarsi sin da subito, secondo un programma di studio ben preciso per non restare indietro con gli argomenti e per essere sempre preparati ad affrontare interrogazioni e compiti in classe. Vuoi ottenere il massimo da questo anno scolastico? Inizia con un buon atteggiamento, consapevole che con impegno, metodo e organizzazione, i risultati che ti aspetti arrivano. Sei uno di quelli studenti che si alza troppo spesso la mattina presto perché non hai completato lo studio nel pomeriggio precedente, o perché non ti senti abbastanza sicuro di ciò che hai studiato? Bene, sappi che arrivare a scuola riposati è fondamentale per la memoria e per l’attenzione necessaria per affrontare le ore di lezione. Dormendo troppo poco, avrai poi sonno in classe ed il tuo livello di attenzione sarà estremamente ridotto. Ricorda che un buon metodo di studio inizia in classe; stare attento e prendere

appunti durante le lezioni ti semplificherà molto lo studio pomeridiano. Prestare attenzione alle spiegazioni e prendere appunti è molto importante per ottenere buoni risultati, cosi come è importante far presente all’insegnante se qualcosa non ti è chiaro. Oltre a chiarirti le idee darai l’immagine di una persona partecipativa ed intelligente. Inoltre, meglio chiedere chiarimenti subito piuttosto che, magari, farsi trovare impreparati all’interrogazione e giustificarsi dicendo “Non lo avevo capito!”.  Per ottenere ottimi risultati è senza dubbio importante studiare bene ed impegnarsi durante tutto l’anno scolastico. Ma non pensare di dover passare ore ed ore sui libri senza poterti svagare un po’. Se ti senti stanco, prenditi una pausa: non serve a niente stare sui libri se la testa è da un’altra parte. Puoi uscire con gli amici per qualche ora, prima di rimetterti a studiare, oppure andare in palestra, anche l’attività fisica è importante! Fai qualcosa che ti piace e vedrai che, nel momento di rimetterti sui libri, sarai più pronto ad affrontare lo studio. Questi sono alcuni degli argomenti del percorso Metodo 5, il

coaching per studenti ideato dalla Dott. ssa Antonietta Giuntoli, un sistema per imparare a studiare con facilità e divertimento, stimolando la curiosità, tenendo alta la motivazione ed alimentando la fiducia nelle proprie capacità, nel rispetto dei compagni, dei genitori e degli insegnanti. Coloro che hanno partecipato alle edizioni da poco concluse hanno da subito ottenuto notevoli miglioramenti, con grande soddisfazione dei ragazzi e delle loro famiglie. Informati sui prossimi corsi in partenza: contattaci allo 0572.33555 oppure vieni a trovarci a M&D Formazione in via Ponte Buggianese 1 a Borgo a Buggiano.

COACHING PER STUDENTI

A breve presenteremo l’iniziativa “E TU DI CHE TALENTO SEI?” rivolta agli studenti che dovranno scegliere l’indirizzo di studio per la scuola secondaria di secondo grado, per aiutare studenti e famiglie, in collaborazione con la scuola, a individuare e sviluppare i talenti personali, per una scelta consapevole della scuola superiore. TI ASPETTIAMO!

via Ponte Buggianese,1/c-d BORGO A BUGGIANO (Pistoia) telefono 0572.33555 www.md-formazione.it 158 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


ità

v di atti

159 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


il lavoro || che c’è PROVINCIA DI LUCCA CENTRI PER L’IMPIEGO SELEZIONE OFFERTE LAVORO AZIENDE PRIVATE N°1 ADDETTO/A SVILUPPO CONTATTI COMMERCIALI (Offerta: OF 72/13) Mansione: Personal advisor (consulente commerciale) anche prima esperienza Titolo di studio: Diploma o Laurea Requisiti: Patente B, automunito, buona conoscenza del Pacchetto Microsoft Office. Età minima preferibilmente min 25 max 40. Capacità di creare e sviluppare un portafoglio clienti con l’intento di instaurare un rapporto di fiducia e di stima reciproca con la clientela Tipo di contratto: Collaborazione a progetto o Partita Iva Zona di lavoro: Tutto il territorio nazionale, in ogni regione Rivolgersi a: PERTE INSURANCE tel. 800588684 selezione@gruppoperte.it N°2 APPRENDISTA BANCONIERE/A (Offerta: OV 80/13) Mansione: Addetto/a al servizio banco e caffetteria Titolo di studio: Licenza media inferiore Requisiti: Conoscenza della lingua inglese, gradita esperienza nella mansione. I candidati devono presentare il proprio Cv con foto. Orario: Full time Zona di lavoro: Viareggio Rivolgersi a: BAR PASTICCERIA PATALANI tel. 0584.47279 patalani74@gmail.com N°1 ADDETTO/A SVILUPPO CONTATTI COMMERICALI (Offerta: OV 81/13) Mansione: Attività di sviluppo e implementazione comunicazione aziendale e pubblicitaria. Gestione progetti innovativi. Analisi vendite e benchmarking. Attività di branding e reporting. Gestione problematiche del cliente. Titolo di studio: Diploma Requisiti: Patente B, richiesta esperienza nel settore marketing. Conoscenza seguenti sistemi operativi/applicativi: Windows, Mac, Photoshop, Illustrator, Salesforce, Powerpoint, Key note, Excel, Numbers. Ottimo inglese scritto e parlato.

Tipo di contratto: Tempo determinato con possibilità di trasformazione in tempo indeterminato Orario: 9.00-13.00 e 15.00-18.00 Zona di lavoro: Piano di Mommio Rivolgersi a: BOXDROP ITALIA info@boxdrop.com N°3 SUB AGENTE DI ASSICURAZIONI (Offerta: OV 82/13) Mansione: Gestione e sviluppo portafoglio clienti Requisiti: Patente B, automunito, iscrizione Sez. “E” Albo Agenti Assicurazioni. Conoscenze informatiche. Capacità comunicative e relazionali Tipo di contratto: Procacciatore di affari Orario: Full time Zona di lavoro: Versilia Rivolgersi a: FINITAL SPA mario.ratti@hotmail.it N°1 APPRENDISTA paRRUCCHIERE/A (Offerta: OV 84/13) Mansione: Addetta/o lavaggio testa, colore e piega Titolo di studio: Gradito diploma di parrucchiera Requisiti: Min 18, max 29 anni. Preferibile esperienza nella mansione Tipo di contratto: Apprendistato Orario: Part time, 30 ore Zona di lavoro: Viareggio Rivolgersi a: BACK STAGE DI Cristofaro Giuseppina – Tel. 334.8447570 N°1 INSEGNANTE (Offerta: OL 491/13) Mansione: Insegnante scuola primaria in tutte le materie Titolo di studio: Laurea in Scienze della Formazione primaria o Diploma Magistrale conseguito entro il 2000 Requisiti: Buona conoscenza della lingua inglese parlata e scritta. Conoscenze informatiche di base. Richiesta esperienza di almeno 2 anni in scuola primaria pubblica o privata Tipo di contratto: Tempo determinato con possibilità di trasformazione in tempo indeterminato Orario: da lunedì al venerdì dalle 8 alle 16 Zona di lavoro: Lucca Rivolgersi a: THE BILINGUAL SCHOOL OF LUCCA tel. 0583.491026 info@bschool.it N°1 ADDETTO/A LAVAGGIO (Offerta OL 506/13) Mansione: Addetto/a all’autolavaggio Titolo di studio: Licenza media inferiore

Requisiti: Max 29 anni Tipo di contratto: Apprendistato Orario: Full time, 48 ore settimanali Zona di lavoro: Lucca Rivolgersi a: CARBURANTE LUCCHESE, via del Brennero 746- Lucca N°1 INGEGNERE (Offerta: OL 507/13) Mansione: Ingegnere chimico da inserire nello staff tecnico di azienda metalmeccanica Titolo di studio: Laurea in Ingegneria Chimica Requisiti: Patente B, buona conoscenza lingua inglese, ottima conoscenza pacchetto Office, richiesta esperienza nel settore cartario (impiantistica) o chimico (analisi di vernici e solventi). Disponibilità a trasferte estere Tipo di contratto: Tempo determinato con possibilità di trasformazione in tempo indeterminato Orario: Full time, orario spezzato Zona di lavoro: Lucca Rivolgersi a: MANPOWER – lucca. dellaquercia@manpower.it t el. 0583.469102 N°1 CONSULENTE INFORMATICO/A (Offerta: OL 510/13) Mansione: Implementazione software ed informatizzazione processi aziendali, in particolar modo quelli relativi alla gestione certificazione qualità e sicurezza Titolo di studio: Diploma o Laurea ad indirizzo informatico Requisiti: Patente B, buona conoscenza lingua inglese, richiesta conoscenza software ERP, richiesta esperienza nel settore Tipo di contratto: Tempo determinato con possibilità di trasformazione in tempo indeterminato Orario: Full time, orario spezzato Zona di lavoro: Lucca Rivolgersi a: MANPOWER lucca.dellaquercia@manpower.it tel. 0583.469102 N°3 MANUTENTORE/TRICE MECCANICO/A (Offerta: OL 513/13) Mansione: Manutenzione, montaggio di macchinari industriali Requisiti: Patente B, richiesta esperienza di almeno 6 mesi nella mansione di manutentore e/o montatore meccanico. Capacità di lettura del disegno meccanico Tipo di contratto: Interinale della durata di 2 mesi Orario: tempo pieno, orario spezzato Zona di lavoro: Capannori

Rivolgersi a: OBIETTIVO LAVORO tel. 0583.464281 lucca@obiettivolavoro.it N°2 CONSULENTE COMMERCIALE (Offerta: OL 514/13) Mansione: Contattare, presentare e promuovere i servizi di consulenza ed analisi presso aziende; gestione pratiche di elaborazione dati. Titolo di studio: Diploma o Laurea in discipline economico-legali o attestato iscrizione albo mediatori creditizi/immobiliari Requisiti: Patente B, automunito/a. Richiesta buona conoscenza pacchetto Office, richiesta provenienza settore immobiliare, creditizio, servizi alle aziende o settore commerciale Tipo di contratto: Collaborazione a progetto Orario: Full time e/o Part time Zona di lavoro: Lucca, provincia e zone limitrofe Rivolgersi a: MFC-CONSULTING tel. 345.6113067 N°1 OPERAIO/A (Offerta: OL 516/13) Mansione: Manutenzione meccanica di macchinari industriali Titolo di studio: Gradita qualifica o diploma settore meccanico Requisiti: Richiesta esperienza o qualifica/diploma indirizzo meccanico Tipo di contratto: Tempo determinato (3 mesi) con possibilità di trasformazione in tempo indeterminato Orario: Full time Zona di lavoro: Lucca Rivolgersi a: GI GROUP tel. 0583.342444 lucca.giannotti@gigroup.it N°1 PROJECT MANAGER (Offerta: OL 571/13) Mansione: Segue lo sviluppo della commessa, l’installazione del prodotto e l’after sales per i mercati prevalentemente di lingua tedesca Titolo di studio: Diploma/laurea indirizzo meccanico o Laurea in Ingegneria gestionale Requisiti: Ottima conoscenza del tedesco e dell’inglese. Conoscenza pacchetto Office, internet e posta elettronica. Richiesta esperienza di almeno due anni nella posizione e disponibilità ad effettuare frequenti trasferte estere. Tipo di contratto: Tempo indeterminato Orario: Full time Zona di lavoro: Lucca Rivolgersi a: LIVE SRL LUCCA infotoscana@livehr.it

Dal 1950

Consulenti del lavoro

Consulenza del Lavoro e Amministrazione del personale • Buste paga • Dichiarazioni 730 e Unico • Via Amendola, 36 PESCIA (Pistoia) telefono 0572.476352 fax 0572.477649


N°2 SALDATORE/TRICE TIG (Offerta: OL 518/13) Mansione: Addetto/a saldature valvole Requisiti: Patente B, richiesta esperienza nella mansione Tipo di contratto: Interinale Orario: Full time Zona di lavoro: Lucca Rivolgersi a: MANPOWER SRL tel. 0583.469102 lucca.dellaquercia@manpower.it N°1 AIUTO PASTICCERE/A (Offerta: OL 520/13) Mansione: Aiuto pasticciere Requisiti: Patente B, automunito, buona conoscenza dell’italiano. Richiesta esperienza di almeno un anno in pasticceria, gradito HACCP Tipo di contratto: Tempo determinato Orario: Tempo pieno, giorno di riposo martedì Zona di lavoro: S. Maria del Giudice - Porcari Rivolgersi a: PASTICCERIA MORIANI Tel. 0583.378324 N°1 BARISTA (Offerta: OL 521/13) Mansione: Barista Titolo di studio: Diploma Requisiti: Patente B, automunito, buona conoscenza dell’italiano. Richiesta esperienza anche minima nell’utilizzo della macchina da caffè di almeno un anno in pasticceria, gradito HACCP Tipo di contratto: Apprendistato Orario: Tempo pieno, giorno di riposo martedì Zona di lavoro: Lucca Rivolgersi a: PASTICCERIA MORIANI Tel. 0583.378324 N°1 IMPIEGATO/A AMMINISTRATIVO/A (Offerta: OL 522/13) Mansione: Contabilità generale e rapporto con le banche Titolo di studio: Diploma di ragioneria o equipollente Requisiti: Patente B, automunito, gradita conoscenza inglese, pacchetto Office, gradito Gamma. Richiesta esperienza anche minima nelle mansioni Tipo di contratto: Apprendistato Zona di lavoro: Lucca Rivolgersi a: PUBLIARTEX tel. 0583.48265 N°1 SEGRETARIO/A (Offerta: OL 523/13) Mansione: Assistente di segreteria,

Raccontare storie d’amore... per lavoro di Joselia Pisano

Spesso le storie d’amore più belle finiscono con “e vissero per sempre felici e contenti”. Di solito tutte cominciano con un incontro, un’emozione, un momento che ti cambia la vita: quello in cui incontri la tua anima gemella. Ecco, pensate se la vostra storia d’amore fosse da ispirazione per un romanzo. Un libro che parla di voi, della vostra storia, dell’amore che vi lega e degli avvenimenti della vostra vita insieme. Da oggi è possibile, grazie alla Wedding Writer, una sorta di “scrittore delle coppie”, che impara a conoscervi, e dopo una serie di appuntamenti, colloqui ed interviste con voi e i vostri cari, scriverà il romanzo della vostra vita. Quella della Wedding Writer è una figura abbastanza nuova in Italia, ma che negli ultimi tempi sta trovando uno spazio importante nel settore dei matrimoni. Roberta Biagini, per esempio, si definisce “una scrittrice che sta vicina agli sposi e ai loro cari, il giorno del matrimonio e nelle giornate che lo precedono”. gestione delle telefonate, registrazione fatture, gestione presenze del personale Titolo di studio: Diploma Requisiti: Patente B, automunito, buon uso del Pc (word ed excel), internet, posta elettronica. Predisposizione al lavoro di ufficio ed a lavorare in team. Tipo di contratto: Apprendistato Orario: Full time, Spezzato Zona di lavoro: Capannori

Studio Birindelli

La Wedding Writer trasforma gli sposi in protagonisti di un romanzo d’amore: mette su carta le tappe più importanti del fidanzamento, dal primo incontro al primo bacio, dai ricordi più belli alla proposta di matrimonio, fino a fare da “cronista” nel giorno più bello, quello del “sì”, raccogliendo con attenzione i momenti importanti e indimenticabili. Con foto, poesie, aneddoti, racconti di emozioni ed imprevisti, testimonianze dei parenti e degli amici più cari, il romanzo della vostra storia d’amore diventerà un ricordo prezioso che rimarrà per sempre a testimonianza della vostra felicità. Roberta Biagini e le altre Wedding Writer d’Italia sono riuscite a coronare il sogno si molte coppie di innamorati, “aprendo” un nuovo mercato del lavoro nel nostro paese. Un mestiere, quello della scrittrice d’amore, che potrebbe ispirare chi ha da sempre il sogno della scrittura, un innato senso di romanticismo e il “pallino” del giornalismo.

Rivolgersi a: PISTONE SERVIZI Tel. 0583.429752 N°1 OPERATORE MACCHINE A CONTROLLO NUMERICO (Offerta: OL 524/13) Mansione: Addetto/a utilizzo pressopiegatrice a controllo numerico per produzione componenti macchinari per settore carta-industria-lettura disegno tecnico Titolo di studio: Gradito diploma in ambito tecnico

Requisiti: Patente B, richiesta capacità di lettura del disegno tecnico. Richiesta esperienza pluriennale come operatore/trice su presso-piegatrici, settore meccanica di precisione. Gradita conoscenza macchinari settore carta-industria Tipo di contratto: Tempo determinato (6 mesi) con possibilità di trasformazione in tempo indeterminato Orario: Full time Zona di lavoro: Lucca Rivolgersi a: MANPOWER SRL tel. 0583.469102 lucca.dellaquercia@manpower.it N°1 CONSULENTE COMMERCIALE (Offerta: OL 525/13) Mansione: Addetto/a vendita servizi di consulenza, assicurativi, recupero crediti alle aziende Titolo di studio: Laurea Requisiti: Patente B, richiesta conoscenza lingue inglese, buone conoscenze informatiche. Gradite precedenti esperienze in ambito vendite, prodotti assicurativi e/o finanziari. Attitudine alle relazioni interpersonali. Tipo di contratto: Partita IVA Zona di lavoro: Lucca Rivolgersi a: IDEA SERVICE tel. 349.0098822 ideaservicessrl@gmail.com N°1 ADDETTO ALLE VENDITE Offerta: (OL 526/13) Mansione: Vendita e scarico biancheria per la casa presso un banco ambulante Requisiti: Patente B, italiano livello ottimo. Richiesta la disponibilità a guidare occasionalmente un furgone (patente B). Presentarsi con il CV il sabato mattina presso il mercato ambulante di Lucca, via Bacchettoni, banco n°69 Tipo di contratto: Tempo determinato (3-4 mesi) Orario: Mercoledì e sabato (orario 5.30-15) e domenica (orario4-11) Zona di lavoro: Partenza da Lucca verso banchi della Versilia o di Firenze Rivolgersi a: TUTTO CASALINGHI TEL. 347.7258625

Le informazioni sono state tratte dal sito della Provincia di Lucca http://www.provincia.lucca.it/offertelavoro/cerca_offerta _view.asp

Carla e Martina

• Gestione Colf e Badanti • Assistenza controversie di lavoro • Stipula contratti d’affitto e gestione immobiliare carlabirindelli@gmail.com; martinabirindelli@gmail.com

www.studiobirindelli.com

161 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


La pagina dei numeri utili amministrazioni provinciali e comunali

UFFICI RELAZIONE CON IL PUBBLICO Provincia di Pistoia 800 24 62 45 Provincia di Lucca 800 74 71 55 Provincia di Pisa 800 06 21 22 Provincia di Prato 800 05 88 50 LINEA AMICA da telefono fisso 803 001 da cellulare 06.828881 COMUNI Buggiano 0572.31711 Chiesina Uzzanese 0572.41801 Massa e Cozzile 0572.928311 Monsummano Terme 0572.9591 Montecatini Terme 0572.9181 Pescia 0572.4920 Pieve a Nievole 0572.95631 Ponte Buggianese 0572.93211 Serravalle Pistoiese 0573.9170 Uzzano 0572.44771 AIUTODONNA Un numero utile per aiutare ad uscire dal maltrattamento e dalla violenza: 0573 21175 SALUTE Telecup 848 800 709 dalle 7.30 alle 18.30 dal lunedi al venerdi dalle 7.30 alle 13.00 il sabato Pronto Salute USL 3 PISTOIA 800 86 12 13 OSPEDALI Ceppo Pistoia 0573.3521 SS Cosma e Damiano Pescia 0572.4601 Pacini S. Marcello Pistoiese 0573.63401

GUARDIA MEDICA PISTOIA E SERRAVALLE 0573.368378 348.6972318 348.6972355 MONSUMMANO TERME 0572.53362 0572.53772 348.0181237 MONTECATINI TERME 0572.909033 0572.75567 348.0714119 349.0714108 PESCIA 0572.47007 0572.476830 349.4461870 348.6972358 LAMPORECCHIO 0573.81123 348.7678352 SICUREZZA CARABINIERI Pistoia 0573.9721 Montecatini Terme 0572.78184 Monsummano Terme 0572.81721 Ponte Buggianese 0572.635007 Buggiano 0572.32040 Pescia 0572.477923 Lamporecchio 0573.82005 Serravalle Pistoiese 0573.51002 QUESTURA PISTOIA via Macallè, 23 – telefono 0573.9706 COMMISSARIATO MONTECATINI TERME viale Giacomo Puccini, 65 - telefono 0572.92861 COMMISSARIATO PESCIA via Galeotti, 87 - telefono 0572.49411 EMERGENZA Carabinieri 112

Polizia 113 Emergenza infanzia 114 Vigili del Fuoco 115 Guardia di Finanza 117 Emergenza sanitaria 118 Emergenza ambientale 1515 Emergenza mare 1516 Viaggiare informati 1518 TRASPORTO PUBBLICO TAXI MONTECATINI TERME Servizio 24 ore su 24 0572.71352 - 0572.75161 servizio 24 ore su 24 con servizio GPS su Montecatini e tutta la Valdinievole 02.5353 PESCIA 0572.444474 PISTOIA 0573.509530 NUMERO VERDE 800 661855 AGENZIE E BIGLIETTERE BLUBUS Informazioni sulle linee, sugli orari e le tariffe: PISTOIA Via XX Settembre 0573.363243 MONTECATINI TERME Piazza Italia 0572.911781 PESCIA Piazza XX Settembre 0572.4706 STAZIONE FERROVIARIA MONTECATINI TERME 0572.78551 PESCIA 0573.444401 PISTOIA 0573.21119 AEREOPORTI FIRENZE PERETOLA 055.315874 GALILEO GALILEI PISA 050.849300

GAUDIHAIR ACCONCIATURE UNISEX L’esperienza, l’intraprendenza, la creatività di Saverio Gaudiano al servizio della tua bellezza! via Empolese, 69 PIEVE A NIEVOLE (Pistoia) telefono 0572.525178 163 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


Farmacie di turno dicembre 2013 Montecatini Terme Farmacia Ascioti & C. S.n.c. Via U. Foscolo, 10 Montecatini Terme Tel. 0572.78566 Da venerdì 06/12 a venerdì 13/12 Farmacia Le Terme Viale IV Novembre, 4 Montecatini Terme Tel. 0572.70123 Da venerdì 13/12 a venerdì 20/12 Farmacia Della Stazione Corso G. Matteotti, 144 Montecatini Terme 0572.78404 Da venerdì 20/12 a venerdì 27/12 Farmacia Internazionale Piazza del Popolo, 37 Montecatini Terme 0572.70082 Da venerdì 27/12 a venerdì 03/01 Farmacia Centrale S.n.c. Corso G. Matteotti, 10 Montecatini Terme Tel. 0572.78539 Da venerdì 03/01 a venerdì 10/01 Margine Coperta Massa e Cozzile, Buggiano, Uzzano Farmacia Dr. Casci & C. S.n.c. Via Primo Maggio, 25 Margine Coperta Tel. 0572.911831 da sabato 07/12 a sabato 14/12 Farmacia Magnini Via Ponte Buggianese, 144 Loc. Pittini Tel. 0572.33797 da sabato 14/12 a sabato 21/12 Farmacia Sant’Antonio Dr. A. Gambera Via Biscolla, 48 Massa e Cozzile Tel. 0572.910685 da sabato 21/12 a sabato 28/12 Farmacia Corsaro Dott. M. Grazzini Via Provinciale Lucchese, 180 S. Lucia Tel. 0572.444356 da sabato 28/12 a sabato 04/01 Farmacia Carlini & C. S.a.s. Via Roma, 38 Borgo a Buggiano Tel. 0572.32010

da sabato 04/01 a sabato 11/01 Ponte Buggianese, Chiesina Uzzanese Farmacia Mainardi Gionata Via G. Matteotti, 34 Ponte Buggianese Tel. 0572.635004 da lunedì 02/12 a domenica 08/12 Farmacia Checchia S.n.c. Dr. Massimo e Maria Clara Checchia Via Garibaldi, 3 Chiesina Uzzanese Tel. 0572.489005 da lunedì 09/12 a domenica 15/12 Farmacia Al Ponte Dott. Cecchi & Dott. Grazzini S.n.c. Via Roma, 3 Ponte Buggianese Tel. 0572.635060 da lunedì 16/12 a domenica 22/12 Farmacia Mainardi Gionata Via G. Matteotti, 34 Ponte Buggianese Tel. 0572.635004 da lunedì 23/12 a domenica 29/12 Farmacia Checchia S.n.c. Dr. Massimo e Maria Clara Checchia Via Garibaldi, 3 Chiesina Uzzanese Tel. 0572.489005 da lunedì 30/12 a domenica 05/01

Antica Farmacia Sansoni Piazza Mazzini, 54 Pescia Tel. 0572.490092 da sabato 21/12 a sabato 28/12 Farmacia Vecchio Mercato Via Amendola – Pescia Tel. 0572.476111 da sabato 28/12 a sabato 04/01 Farmacia Lavorini &C. Piazza Mazzini, 83 Pescia Tel. 0572.477987 da sabato 04/01 a sabato 11/01 Pieve a Nievole, Monsummano, Cintolese Farmacia Dr.ssa Vezzani Valentina Via Francesca Uggia, 338 Loc. Uggia Monsummano Terme Tel. 0572.640345 da sabato 30/11 a sabato 07/12 Farmacia Dr. Barone Paolo Via Pablo Picasso, 54 Monsummano Terme Tel. 0572.62283 da sabato 07/12 a sabato 14/12 Farmacia Biagini Dr Francesco Via Empolese, 65 Pieve a Nievole Tel. 0572.80153 da sabato 14/12 a sabato 21/12

Farmacia Al Ponte Dott. Cecchi & Dott. Grazzini S.n.c. Via Roma, 3 Ponte Buggianese Tel. 0572.635060 da lunedì 06/01 a domenica 12/01

Farmacia Ceccarelli Piazza G. Giusti, 61 Monsummano Terme Tel. 0572.51030 da sabato 21/12 a sabato 28/12

Pescia Antica Farmacia Sansoni Piazza Mazzini, 54 Pescia Tel. 0572.490092 da sabato 30/11 a sabato 07/12

Farmacia Della Pieve s.n.c. Via Mimbelli, 15 Pieve a Nievole Tel. 0572.951062 da sabato 28/12 a sabato 04/01

Farmacia Vecchio Mercato Via Amendola Pescia Tel. 0572.476111 da sabato 07/12 a sabato 14/12 Farmacia Lavorini &C. Piazza Mazzini, 83 Pescia Tel. 0572.477987 da sabato 14/12 a sabato 21/12

Farmacia Satti Via Matteotti, 35 Monsummano Terme Tel. 0572.53500 da sabato 04/01 a sabato 11/01 Larciano-Lamporecchio Farmacia di San Baronto S. Palandri Via Montalbano, 75 Lamporecchio

Tel. 0573.88385 da lunedì 02/12 a domenica 08/12 Farmacia Dr. Giovanni Petra & C S.n.c. Via A. Gramsci, 57 Lamporecchio Tel. 0573.82075 da lunedì 09/12 a domenica 15/12 Farmacia Dott. Venturini Piero & C S.n.c. Via G. Marconi Larciano Tel. 0573.850161 da lunedì 16/12 a domenica 22/12 Farmacia Comunale n°7 Via Statale Francesca, 2824/a Larciano Tel. 0573.849176 da lunedì 23/12 a domenica 29/12 Farmacia di San Baronto S. Palandri Via Montalbano, 75 Lamporecchio Tel. 0573.88385 da lunedì 30/12 a domenica 05/01 Pistoia Farmacia Scorcelletti Via Porta al Borgo, 110 Pistoia Tel. 0573.21159 da sabato 30/11 a venerdì 06/12 Farmacia Dott. De Candia Mario Via Cino da Pistoia, 33 Pistoia Tel. 0573.368180 da sabato 07/12 a venerdì 13/12 Farmacia Banci S.a.s. Via degli Orafi, 22 Pistoia Tel. 0573.22183 da lunedì 14/12 a domenica 20/12 Farmacia S. Marco & C S.n.c. Via Padre Antonelli, 9 Pistoia Tel. 0573.452284 da sabato 21/12 a venerdì 27/12 Farmacia De’ Ferri Via Pacini, 53 Pistoia Tel. 0573.21203 da sabato 28/12 a venerdì 03/01

Fonte: www.federfarmapistoia.it

Colazioni, Caffetteria, Aperitivi, Primi Piatti, Creperia, Specialità Cocktail

a piazza XX settembre, 8 PESCIA (Pistoia) telefono 392.6708858 CHIUSO IL MARTEDì

Aperto fino alle 01 di notte

Si confezionano cesti natalizi con prodotti artigianali piemontesi 164 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


IL FASHION || e il benessere

Cardigan, gonna a tubo e cappotto bianco Le dritte giuste per essere cool

di Marta Tesi (Made in Dublin!) Questo mese la rubrica della moda torna nelle mani dell’esperta: nello scorso numero infatti il direttore mi aveva rimpiazzato, ma, non temete, non avverrà così tanto spesso! Aninzutto essendo io all’estero, vorrei raccontare di traguardi che marchi italiani hanno raggiunto di recente e non in Italia. L’azienda che fu fondata nel 1951 a Reggio Emilia da Achille Maramotti ne ha fatta di strada: Max Mara ha da poco celebrato il 25° anniversario in Giappone. Il Marvellous Max Mara Tokyo 2013 si è tenuto nella Ryogoku kokugikan, l’arena di sumo più importante di Tokyo, che è diventata una passerella, con sfilata e performance della famosa cantante Paloma Faith. Un altro step importante per l’immagine della moda Italiana all’estero riguarda il favoloso marchio creato da Valentino Garavani ed è l’apertura del nuovo flagship a Shanghai, 790 metri quadrati su tre livelli. La maison ha disegnato e prodotto una collezione ad hoc,

dove il colore predominante è il rosso, che fa parte della tradizione cinese e che è un must in tutte le stagioni per Valentino. Come al solito, anche questo mese vi descrivo dei trend che dovete assolutamente tenere in considerazione se volete non essere solo ok, ma davvero cool! Cardigan, gonna a tubo e cappotto bianco. Cardigan: usato dalle ragazze del dopoguerra, le prime segretarie americane che lo tenevano appoggiato sulle spalle, parte fondamentale nelle divise dei college inglesi, ora è tornato di moda completamente rinnovato. Di lana grigia come il suo cugino classico ma impreziosito da paillettes, spezzato da inserti di pizzo o con le maniche a righe. Va portato in completo contrasto con i capi sottostanti, tipo rosa confetto, e lasciato aperto. Gonna a tubo: dalla vita (alta) segue i fianchi accentuando vertiginosamente ogni curva, ma con malizia. Infatti la lunghezza, quasi

166 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

sempre sotto il ginocchio, suggerirebbe castità ma, soprattutto se aderente è davvero femminile e sexi. Come capo passepartout da mettere con maglione largo, monocolore, nera, oppure chiara per essere bon ton. Cappotto bianco: esageratamente ampio, con le spalle scese e manica raglan o giromanica molto largo. Bianco, a volte davvero lussuoso ed elegante come quello di Ermanno Scervino tagliato sotto il seno e con dettagli di pelliccia ton sûr ton; il top è la versione corta e doppio petto di Neil Barret in panno casentino.Non mi resta che augurarvi un buon Natale ed “Enjoy your shopping” (Gustati lo shopping) come direbbero da queste parti!


IL FASHION || e il benessere

Un microcinema per due da mettersi in casa Una saletta made in Italy diventa un must per i ricconi di mezzo mondo

di Simone Ballocci ROMA – La nuova frontiera del lusso fashion: un cinema intero per sole due persone. Si tratta della suite theatre, ovvero di un luogo privato, esclusivo e altamente tecnologico confezionato completante in Italia, essendo uno dei tanti prodotti d’elite del nostro made in Italy

più esclusivo, bello, futile e extralusso. Pochi metri quadri ovattati, completamente insonorizzati, dotati di altissima definizione. Uno scrigno hi-tech, quindi, nel

quale gustarsi la proiezione del proprio film preferito godendosi ogni ritrovato della tecnologia per l’esaltazione dell’arte cinematografica. Presentata durante un evento collaterale del Festival Internazionale del Cinema all’hotel Bernini Bristol di Roma, la room theatre è realizzata dalla C.M. Works grazie ad una partnership tecnica con la Adeo Group, entrambe società completamente italiane i cui prodotti sono riconosciuti e apprezzati in tutto il mondo. Questa microsala cinematografica d’elite costa, nella sua versione più “base”, 115mila euro. Il tutto per pochi metri quadrati di puro lusso tecnologico e artigianale. L’ambiente è insonorizzato, con i materiali per i rivestimenti interni studiati appositamente per consentire una diffusione del suono ad altissima

fedeltà, senza echi, distorsioni o rimbalzi, così come lo sono pure le stoffe e le pelli di cui sono rivestite le pochissime, comodissime poltrone. Tutto è pensato e voluto nei minimi dettagli, con una dotazione video ultimo grido sempre pronta per essere aggiornata. Insomma: la room theatre è oramai un vero e proprio, folle must per extraricchi very fashion, che in effetti già affollano la nutrita lista delle prenotazioni, provenienti principalmente dai paesi dei nuovi ricchi, tipo il Qatar, ma anche dall’Italia. Resta un dubbio: sarà così semplice trovare opere cinematografiche all’altezza? Anche se, in mezzo a tanta cura, tanto design, tanta folle perfezione, una cosa è certa: anche un brutto film diventerebbe un brutto film lussuosissimo. Ma anche bello?

via Marconi, 65 PIEVE A NIEVOLE (Pistoia) telefono 0572.952056 167 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


SPECIALE OUTDOOR

Quanto è bella la lucchesia Di Andrea Innocenti

Il mezzo più adeguato secondo me è la bicicletta, sacro mezzo di trasporto, leggero, personale, a emissioni zero, versatile

e benefico per la salute. Partiamo idealmente dall’abitato di Collodi, che per questa occasione tralasciamo, da cui imbocchiamo la strada collinare che conduce al Borgo di San Gennaro, piccola perla della nostra Toscana infinita, che non smette mai di meravigliarci e farci beare delle sue ricchezze e della sua storia. San Gennaro, situato a circa 240 metri sul livello del mare ci offre la meraviglia della sua antica Pieve che affonda le sue origini a prima del Mille. Si conservano i caratteri romanici dell’edificio che esibisce notevoli decorazioni sia sulla fiancata settentrionale che nella zona dell’unico abside rimasto. Dal paese si gode di una suggestiva visione del Monte Serra e dei Colli di Veneri che separano la Valdinievole dalla piana lucchese. Proseguendo verso occidente si attraversa a mezza costa il rilievo collinare; la vite e l’olivo determinano i caratteri rurali di

168 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

questo territorio. A Petrognano vi è una delle più belle “Ville-Fattoria” della lucchesia che è la Fattoria Gambaro (già Donati, già Borromei) le cui origini seicentesche ci riportano all’epoca delle grandi residenze padronali che gestivano ampi spazi agricoli per


SPECIALE OUTDOOR

mezzo di intere famiglie di lavoratori e di impianti tecnologici come mulini, frantoi e altro. La fattoria di Petrognano costituisce addirittura un piccolo borgo in miniatura, attraversato dalla via di Petrognano, dotato di lavatoi, di una caratteristica fontanella e di altri edifici rurali. Deviando verso sud facciamo capo alla solare chiesa di Tofori sorta, secondo la leggenda, nel punto in cui una pastorella aveva rinvenuto la statua della Madonna; quella statua sarebbe stata portata dagli abitanti del luogo presso la Pieve di San Gennaro, ma dopo pochi giorni sarebbe stata trovata di nuovo nel punto del suo primo ritrovamento, evidenza della mira-

colosa manifestazione divina. Proseguendo sulla strada si raggiunge un’altra bellissima fattoria: la Fattoria Maionchi. Essa risale al XVI secolo e nell’ottica dell’epoca, che vedeva l’autosufficienza quasi completa come imprescindibile necessità, essa dispone, oltre che di numerosi edifici rurali, anche di una piccola fornace per la terracotta. Notevole la permanenza della proprietà della fattoria alla medesima famiglia che ne cura le attività da cinque generazioni e che vi ha mantenuto la residenza in modo pressoché continuo. Da qui iniziamo la discesa verso la piana e affrontiamo il ritorno a casa.

Lunghezza: 20 Km Guadagno elevazione: 500 m Durata: circa 2 ore

Andrea Innocenti Guida Ambientale Escursionistica Laurea in Scienze Naturali Escursioni guidate a piedi e in bicicletta in Toscana e in Valdinievole. Info. e prenotazioni: Web: http://sites.google.com/site/escursionivaldinievole/ mobile: +39 328 6173770 e-mail: drusio@yahoo.it

farcite, e cc ca fo , na ci ce o, rt po as da e io Pizza al tagl hot dog, hamburger...

via Santa Maria, 13/A BORGO A BUGGIANO (Pistoia) || telefono 0572.318264 || CHIUSO IL MARTEDì 169 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


lo sport || podismo

GSD Run..Dagi: maratoneti non per caso… ...ma per passione di Guido Barlocco La GSD Run..dagi ha appena compiuto due anni, ma conta già, ad oggi, 59 atleti in squadra. In un solo anno ha quasi raddoppiato il numero di iscritti e la cosa curiosa è che la maggior parte di loro sono competitivi. Un altro aspetto bizzarro è che nel momento in cui si diventa Run… dagi, non so per quale motivo, nasce la voglia di provare a fare la corsa regina ovvero la MARATONA, corsa quasi impossibile a pensarci, perché in teoria percorrere correndo 42 km e 197mt è un’impresa stancante solo ad immaginarla, ma tanto non bisogna pensarci ma cor-

rere, correre, correre e correre ancora. Oltre alle maratone alcuni Run..dagi hanno cominciato a cimentarsi anche nelle Ultra Maratone, e qui, dato che la distanza supera abbondantemente i 42,197Km, si entra davvero nel mondo dei “matti”, un mondo a sé dove la voglia di mettere alla prova il proprio fisico è grande, troppo grande per poter rinunciare a queste emozioni. Emozioni che hanno provato alla Pistoia Abetone, ben 5 run ..dagi : Migliorati Gianluca, Cioni Alessandro, Adriano Curovich, il veterano Fabio Bellandi ed infine Alberto Nottoli, quest’ultimo un vero e proprio pazzo scatenato che ha già partecipato a 5 edizioni e che solo un mese dopo si è cimentato pure nella Skyrace delle Apuane, 21 km sui sentieri delle Alpi Apuane rischiando testa, caviglie e altro. A ottobre ha corso la Lucca Marathon e per non farsi mancare proprio nulla, dopo una settimana ha partecipato pure all’Eroica, 65 km nelle meravigliose colline senesi con par-

tenza da Gaiole in Chianti, in un continuo sali e scendi di strade sterrate. A questa splendida ed emozionante corsa si sono uniti anche il bravo veterano Fabio Bellandi e un piccolo grande uomo che senza avere mai fatto maratone dopo due mesi che correva è partito con L’Eroica: Michele Michelotti. Hanno corso più di sette ore. Grandi!!! La loro impressione? Un’emozione infinita! E per il Nottoli non finisce qui: il 15 dicembre, infatti, parteciperà alla Pisa Marathon insieme agli altri due “eroi” Bellandi e Michelotti. L’autunno è tempo di maratone, e diciamo che tra quelle in zona e quelle fuori zona… è difficile non trovare almeno un Run..dagio che non partecipi. La GSD quest’anno è partita alla grande con 4 Run…dagi alla Berlino Marathon, il 29 settembre: hanno partecipato Roberto Orsi, che nonostante i problemi di salute non da poco è riuscito con grande coraggio e determinazione a chiudere la sua

BAR TABACCHI CASABIANCA FILATI BOTTONI & CERNIERE LANE INTIMO MAGLIERIA

via Provinciale Buggianese, 2 PONTE BUGGIANESE (Pistoia) telefono 0572.635092

QUALITÀ E CORTESIA DAL 1989

via del Castellare, 19 PESCIA (Pistoia) telefono 0572.451716 170 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

Pagamento Bollettini Postali Lottomaticard Bollo Auto Ricariche postepay Ricariche telefoniche Gratta e Vinci Lotto e Superenalotto

via Colligiana, 59 PONTE BUGGIANESE (Pistoia) Loc. Casabianca telefono 0572.634907 barcasabianca@alice.it


lo sport || podismo

maratona con il tempo di 3,50,29; Claudio Filippelli ha chiuso in 3,32,10 e alla loro prima maratona una coppia non giovanissima che ha iniziato a correre all’età di 45 anni, senza avere mai fatto sport: Mery Damiani e Fernando Ferretti, che hanno chiuso rispettivamente la loro impresa in 4,20,41 e 4,13,06, a dimostrazione che con coraggio, sacrificio e passione una maratona si può fare sempre. Complimenti! Il 27 ottobre alla Lucca Marathon oltre al Nottoli Alberto che chiude la maratona con un bel Personal Best di h3,28,53 hanno partecipato Alessandro Cioni (h3,38,10) e Marco Silvestri (h3,56,15). Un grande plauso doveroso deve essere fatto a Conte Antonio che, alla sua prima maratona, ha chiuso con il tempo di 3h,14 ,17. Complimenti Antonio! Il 15 novembre alla Livorno Marathon, in una giornata bestiale di vento con raffiche intorno ai 40 km orari e la pioggia battente, il Run…

dagio Pasquini Francesco ha chiuso la sua seconda maratona in h3,44,53. Bravo ! Il 17 novembre alla Torino Marathon, i Run.. dagi Alessandro Cioni, e Marco Silvestri realizzano entrambi il loro Personal Best: rispettivamente h3,22,36 e h3,42,44 Grandi! Il 3 Novembre c’è stata la regina delle maratone la NEW YORK Marathon con circa 50.000 partecipanti. L’anno scorso andò male ai Run.. dagi presenti, ancora peggio, ma comunque bene nel male a Boston, al nostro Paolo Rossi. Quest’anno ha vendicato i run..dagi, il Top Ranner Emil Lazzari che ha chiuso la maratona con lo straordinario tempo di h2,52,00. Grandioso!!! Il 24 novembre la Firenze Marathon, che ha visto la partecipazione di ben ..10 run..dagi, e tutti, dico tutti, hanno chiuso la maratona. Straordinario Emiliano Vezzani che chiude in h2,52,10, dietro di lui nuovamente Emil Lazzari che a 3 settimane da New York chiude in h2,55 ,10’. Ottimi, inoltre, i tempi di due giovani atleti Prestianni Antonio (h3,03) e Adriano Curovik (h3,06), peccato colti dai crampi ma d’altra parte erano alla loro prima maratona, e poi Fabio Bellandi, h3,16, Cecchini Andrea h3,30 anche lui mezzo infortunato. Bravo Del Ministro Duccio alla sua prima esperienza che ha chiuso in h3,39,30 e nuovamente il

di Luca e Simonetta

PANE COTTO A LEGNA DI MALOCCHIO, SALUMI, FORMAGGI, FRUTTA E VERDURA DEI CONTADINI LOCALI

via Bruceto, 43/D MASSA E COZZILE (Pistoia) telefono 0572.73411 171 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

coraggioso Filippelli Claudio che ad un mese e mezzo da Berlino ha terminato la sua corsa in h3,42,30. Al suo esordio il bravo Raffaele Giuntoli ha chiuso in h3,42, 26, ed infine altri tre esordienti: i bravi amici pesciatini Antonio Travaglini (h3,52,23) e Carlo Canovai (h3,52,52) e il pratese veterano Ulivi Luca (h4,30) La maratona è sempre la maratona! E’ vero ti può far soffrire e a volte la paura non farcela

ti allontana da lei, ma ogni volta che la guardi capisci quanto sia emozionante e bella. Solo chi l’ha fatta può sapere e raccontare le sensazioni, le emozioni che si provano nell’affrontarla.


LO SPORT || date, competizioni, appuntamenti

Eventi sportivi

Pedalata tra gli olivi

Domenica 8 dicembre, a Sarteano (SI)

Anche quest’anno il Crocette Bike Sarteano in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Sarteano organizza la ormai famosa “Pedalata tra gli Olivi”, giunta alla sua settima edizione. Il ritrovo è previsto in Piazza XXIV Giugno (Sarteano) alle ore 9.30; partenza per pedalata non agonistica ore 9.45; rientro ore 12 con aperitivo in piazza. A disposizione dei partecipanti docce calde presso il Palazzetto dello Sport di Viale Amiata (su prenotazione) Per info: www.crocettebike.it info@crocettebike.it Tel. 0578.269111 340.9430521

Pisa Marathon

Il 15 dicembre si corre la quindicesima edizione L’evento sportivo più importante della provincia pisana, giunto alla sua 15a edzione. Un percorso spettacolare con arrivo e partenza da una delle piazze più belle del mondo. Partenza da piazza Duomo alle ore 9.00 sia per la maratona da 42,195km sia per la Half Marathon da 21,097km, una delle poche maratone italiane con percorsi certificati da Aims (Associazione Internazionale delle maratone) e dalla Fidal (Federazione italiana di atletica leggera). Ci sarà spazio anche per i ‘non competitivi’, le famiglie e i bambini che parteciperanno alla 3a Happy Chrstmas Family Run da 2, 6 e 14km. Per info: www.pisacitymarathon.com Tel. 050.532474

Eco mezza Maratona della Val d’Orcia

A Piena (Siena), il 26 dicembre, la tradizionale corsa podistica semicompetitiva Corsa podistica semicompetitiva di km 21,097. Giunta alla sua 6a edizione la Ecomezza della Valdorcia si svolge sulle terre bianche della provincia senese, con appena 1 km di asfalto, con partenza e arrivo nella classica cittadina voluta da Pio II, Pienza, ove a riscaldare i convenuti ci sarà un grande fuoco acceso per l’occasione. La partenza prevista per le ore 9.15 di lunedi 26 dicembre nella centralissima Pienza per poi estendersi sulle crete e strade bianche: Premiazioni per i primi 5 e le prime 5, poi a seguire le categorie, premi per tanti, premi per tutti!. Attesi ai nastri di partenza, americani, olandesi e per quanto riguarda l’Italia, un folto gruppo proveniente da Modena e altre zone, oltre ai locali, senesi in primis e poi delle altre province toscane. Per info: www.girovaldorcia.com Tel. 0578.31561

172 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


LO SPORT || Notizie dal nostro territorio Lamporecchio by Night. Dopo Said Er Pagina a cura di Carlo Alberto Pazienza”

Podismo, Jamali e Cavallini prima di tutti nella ‘Lamporecchio by Night’ Per il secondo anno consecutivo un corridore marocchino si aggiudica la Il corridore Jamali.jpg

Mili, vincitore 2012, il connazionale Jilal Jamali ha preceduto i quasi 200 podisiti che venerdì 15 novembre si erano dati appuntamento per prendere parte all’inedita gara notturna invernale. La superba prestazione ha permesso al corridore del Gp Parco Alpi Apuane, fresco vincitore della ‘Maratona d’Italia’, di chiudere gli 8000 metri di gara in soli 27’50’’. Nelle donne brilla invece la stella di Denise Cavallini(Lammari), prima nella categoria femminile con 31’56’’; nei Veterani infine affermazione per il pisano Andrea Davini (La Galla Pontedera) che ha chiuso con il tempo di 29’51”

Martina Russi

Karate, Coppa Toscana: Martina Russi ancora protagonista

Prosegue il 2013 da sogno per Martina Russi. Dopo il titolo italiano a squadre ottenuto a gennaio, la campioncina del Ninja Club Monsummano si è resa protagonista anche nella Coppa Toscana disputata il 10 novembre scorso a Montelupo Fiorentino. L’atleta di Cerbaia è riuscita nell’impresa di portare a casa tre medaglie: due d’oro (nelle categorie senores e regina) e una d’argento (nella junior), mostrando una classe cristallina

173 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

e la capacità di mettersi sempre in gioco osando e portando in gara i kata più difficili ed insidiosi. Le soddisfazioni per la squadra monsummanese sono arrivate anche grazie agli ori di Sara Tarabelli ed Edoardo Scalici, a dimostrazione dell’ottimo lavoro svolto dai maestri Scardigli e Bonamici.


LO SPORT || Notizie dal nostro territorio

Bocce, trofeo città di Montecatini

Tiro a segno: 3° Trofeo Giocapinocchio e 2° Trofeo Banca di Pescia

Una festa del tiro e della famiglia. Così è stata definita la due giorni di manifestazioni a Tsn di Pescia, dove il 1617 novembre scorso sono andate in scena III Trofeo Giocapinocchio-Brandani Gift. Group e la seconda edizione del Trofeo Banca di Pescia. Il regolamento prevedeva Tiro a segno Pescia

quattro Fasce di appartenenza: la fascia A (Trofeo Giocapinocchio) divisa in tre gruppi (A1a e A1b cin appoggio, A2a libero) riservata alle squadre familiari con un componente della categoria Giovanissimo; la fascia B, sempre squadre famigliari, con un componente della categoria Allievi, Ragazzi o Juniores; la fascia C con un Seniores. Infine fascia D,che prevedeva solo componenti non familiari. Nella fascia A1a si è imposta la squadra composta da Samuele Truisi e papà Lorenzo; nella fascia A2a bella vittoria di Niccolò Di Vita col padre Patrizio; in Fascia A1b gradino più alto del podio per Gabriele Biondi e babbo Vittoriano; vince invece la fascia B la squadra composta da Jana Calamari e mamma Elisabeth; dominio incontrastato della famiglia Cerchiai, Matteo e babbo Giuliano nella fascia D; mentre in fascia D non familiari, prima squadra classificata. Leandro Meucci e Francesco Lobue

un mondo di Servizi al tuo servizio

Bocce: Di Nicola si aggiudica il 7° Trofeo città di Montecatini E’ stato l’abruzzese Giuliano Di Nicola a trionfare nella 7^ edizione del Trofeo Città di Montecatini, gara nazionale del circuito Fib per 116 individualisti delle categore A1 e A andata in scena alla bocciofila cittadina il 10 novembre scorso. La finale ha visto di fronte quelli che di fatto vengono considerati i due migliori giocatori italiani: Formicone della Pinetina di Ostia e Di Nicola della Virtus L’Aquila, La vittoria è andata appunto all’abruzzese, che con una vera e propria magia da 4 punti ha portato a casa il trofeo con il punteggio finale di 2-7. Prova soddisfacente anche per l’Avis Montecatini, piazzata tra i primi 8 grazie al sesto posto di Andrea Rotundo e l’ottavo di Giacomo Lorenzini.

Pulizie Civili Industriali, Manutenzione Area Verde, Facchinaggio, Magazzino con Deposito, Collaborazione Domestica

chiamateci senza impegno! via Modigliani, 4 PESCIA (Pistoia) || telefono 0572.444551 fax 0572.448448 || etrusca.coop@infinito.it 174 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


175 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


a cura del Dott. Marco Silvestri (Grobny)

Indovina indovinello chi fa l’ovo nel cestello ? Supermercati Ci sono tre supermercati dove vendono la stessa pasta. Il prezzo di base è sempre lo stesso ma per incrementare le vendite, vengono fatte le seguenti promozioni: - nel supermercato A fanno lo sconto del 35% - nel supermercato B c’è la promozione “compri 3 e paghi 2”, cioè tre articoli al prezzo di due - nel supermercato C c’è la promozione “compri 5 e paghi 3” Quale dei tre supermercati offre la pasta a minore prezzo? Quante partite? Sedici tennisti partecipano ad un torneo dove è previsto che ognuno debba incontrare ognuno degli altri una e una sola volta. Quante partite verranno giocate complessivamente in quel torneo?

4

Caramelle Il negozio di dolci ha caramelle di 10 gusti diversi; voglio confezionare 12 pacchetti di caramelle in modo che · il numero di gusti presenti sia lo stesso in ogni pacchetto; · pacchetti diversi differiscano per almeno un gusto. Qual è il massimo numero di gusti che possono essere presenti nei pacchetti? Un libro Le pagine di un libro sono numerate partendo da 1. Per numerare tutte le pagine, sono state scritte in totale 3005 cifre. Quante pagine ha il libro? La lumaca. Una lumaca si arrampica lungo un palo alto 10 metri. Ogni giorno sale di 3 metri ed ogni notte, mentre dorme, scivola verso il basso di 2 metri. Dopo quanti giorni la lumaca raggiunge la cima del palo?

LE SOLUZIONI LE TROVATE SUL SITO WWW.QUELLOCHECE.COM clicca sul link SOLUZIONE PAGINA PASSA IL TEMPO CON QUELLO CHE C’È

176 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013

a cura di Grobny


MERCATI || ed occasioni

A caccia di piccoli tesori 7-8 e 21-22 dicembre

Mercanti per caso Il Mercatino delle Carabattole

Dove: Monte San Quirico (LU) – Loc. Montescendi – Foro Boario Quando: 7-8 e 21-22 dicembre Per info: www.mercantipercaso.com segreterialuccain@gmail.com La più grande festa dell’usato, al coperto della Toscana! Qui chiunque può improvvisarsi “Mercante per caso” e vendere, barattare o mettere in mostra i propri oggetti non più utilizzati, che in tutti questi anni di sfrenato consumismo abbiamo accumulato in cantine e soffitte.

8 dicembre

Oggetti d’uso e botteghe d’arte

Dove: Lastra a Signa (FI) Quando: 8 dicembre Per info: www.comune.lastra-a-signa.fi.it Tel. 055.87431 Torna questo particolare mercatino nel centro storico di Lastra a Signa, dove potete trovare tra le 50 bancarelle oggetti usati, pezzi d’arte e varie collezioni

8 dicembre

La Domenica dei Mestieri

Dove: Pietrasanta (LU) Quando: 8 dicembre Per info: Tel. 335.6832773 Veri e propri incontri di manualità creativa, occasioni durante le quali, oltre all’esposizione di prodotti, vengono riproposti al pubblico gli antichi mestieri, le antiche tradizioni ormai quasi del tutto scomparse. Durante l’esposizione trovano spazio e voce tecniche antiche come la forgiatura del ferro, la lavorazione e decorazione del vetro, attraverso la realizzazione di monili o oggetti in Tiffany, vetrofusione, decorazione di oggetti di uso quotidiano. Ma anche l’antica tradizione ceramista, eseguita con varie tecniche di modellazione quali il colombino, tornio ecc. Senza dimenticare poi la lavorazione del marmo e la realizzazioni di numerosi oggetti artigianali con conchiglie e oggetti trovati nel famoso lungomare di Pietrasanta.

Dove: Prato Quando: 8,11 dicembre e 17-22 dicembre Per info: ilpenny@virgilio.it Tel. 339.5423347 – 338.1512479 Mostre mercato di piccolo antiquariato, collezionismo, modernariato, artigianato italiano e di importazione, opere del proprio ingegno, minerali, dischi, libri ed articoli da regalo. Domenica 8 dicembre in Piazza San Francesco; mercoledì 11 dicembre in via Santa Trinità; da martedì 17 a domenica 22 dicembre in Piazza San Francesco. Un’ottima occasione per comprare, scambiare o vendere i tuoi regali di Natale. Tutti i giorni di svolgimento delle manifestazioni dalle 16.30 alle 18.30 “Lo Stand di Babbo Natale”, dove sarà possibile imbucare le letterine di Natale e dove Babbo Natale anticiperà un piccolo omaggio per tutti i bambini intervenuti.

14 dicembre

Mercatino di antiquariato e collezionismo a Incisa Val d’Arno

Dove: Incisa Val d’Arno (FI) Quando: 14 dicembre Per info: www.comune.incisa-valdarno.fi.it Tel. 055.8334061 Tradizionale mercatino in Piazza Santa Lucia per ammirare oggettistica, complementi d’arredo etnico e folcloristici. Mercato dove poter scovare gli oggetti più preziosi per le collezioni più diverse

15 dicembre

Fortezza Antiquaria

Dove: Firenze – Fortezza da Basso Quando: 15 dicembre Per info: www.anva.it Tel. 055.27051 La Fortezza Da Basso fa da cornice all’iniziativa di Anva, Confesercenti e Fiva, che ogni terzo fine settimana offre l’occasione per mettersi alla ricerca di pezzi unici e pregiati, di curiosità da collezionismo o dei classici prodotti reperibili nei mercatini. Gli oltre cento operatori, provenienti da tutta Italia, non mancheranno di esporre mobili antichi, oggettistica di varie epoche e stili, libri usati, oggetti da collezionismo e tutto ciò che riguarda il mondo del piccolo antiquariato.

15 dicembre

Brocantage che passione

Dove: Sovigliana (Firenze) – Piazza della Pace e via Leonardo da Vinci

Quando: 15 dicembre Per info: www.porteaperteweb.it Tel. 339.5460199 – 388.7464790 Cantine e soffitte in piazza e animazione per i bambini col “Paese di Balocchi”. Il mercatino è rivolto a tutti coloro che vogliono recuperare il recuperabile, data la contingente difficoltà per le famiglie di questo periodo, e passare una domenica insieme con l’intenzione di disfarsi, attraverso la vendita o il baratto di oggetti accumulati nel corso degli anni nelle proprie case, cantine e soffitte.

15 dicembre-06 gennaio

Mostra Interprovinciale dell’Artigianato

Dove: Montepulciano (SI) Quando: 15 dicembre - 6 gennaio Per info: www.stradavinonobile.it Tel. 0578.717484 L’evento, organizzato dalla Strada del Vino Nobile e patrocinato dal Comune di Montepulciano, avrà come filo conduttore proprio la qualità dei prodotti, siano essi lavorazioni artigiane, siano produzioni agricole alimentari e vinicole. In esposizione oggetti di artigianato artistico con particolare attenzione ai manufatti legati alla storia commerciale di Montepulciano quali ceramica, vetro, canapa, prodotti artigianali in lana, rame, legno, vimini, etc. e di manufatti realizzati utilizzando materiali di recupero. Durante l›evento verranno organizzate serate di degustazione di Vino Nobile, alla presenza dei produttori, in abbinamento a produzioni agroalimentari di qualità e di filiera corta (progetto Arte&Cibo). Ovviamente oltre alla esposizione sarà data la possibilità al visitatore di fare acquisti per i regali natalizi.

22 dicembre

Soffitte in Piazza a Lammari

Dove: Lammari (LU) – Viale Europa Quando: 22 dicembre Per info: www.associazioneperlammari.it ass.per.lammari@alice.it Tel. 0583.935703 – 366.3663954 Il mercatino ha come tema il recupero di materiali e il riciclo a tutela del nostro ambiente, anche tramite vendita e baratto di vecchi oggetti: l’associazione si impegna infatti a divulgare l’uso e riuso dei materiali che non ci servono più.

29 dicembre

8, 11 dicembre e 17-22 dicembre

Antico Mercatino di Pinocchio

Mostre Mercato a Prato

177 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


MERCATI || ed occasioni Dove: Pescia (PT) – Loc. Collodi Quando: 29 dicembre Per info: Tel. 055.8712468 Libri, monete, francobolli, mobili, abiti, quadri, sculture, e poi chiavi, strumenti di lavoro, piatti, bicchieri, bottiglie, vasellame. Senza dimenticare gli spazi dedicati alle associazioni di volonta-

riato, Gocce di Vita e Fratres, e quelli gestiti dai floricoltori. I banchi allestiti in piazza Carlo Collodi, via di Castello e via delle Cartiere, proprio all’uscita dello Storico Giardino di Villa Garzoni, attirano ogni volta numerosissimi visitatori, che sbirciano fra gli spazi espositivi in cerca di curiosità, memorabilia, piccoli oggetti di antiquariato, ma anche artigianato locale.

“Un tuffo nel suo mondo” di Guido da Buggiano

Guardo con lei, nel suo mondo, così bello, e con i suoi sogni. Mi trascino tra giochi di emozioni nella fantasia inesplorata, gioco di espressioni a lieto fine Corro con lei tra prati di mille colori, nell’insieme di giochi fantastici ,dove nulla è impossibile nulla la turba, se non la voce di un babbo brontolone, che per mano, giorno, dopo giorno, l’ accompagna nel gioco della vita.

5 gennaio

Mercatino dell’Antiquariato

Dove: Carmignano (PO) Quando: 5 gennaio Per info: Tel. 055.8712468 Il Mercatino dell’Antiquariato si tiene a Carmignano. P.za SS. Francesco e Michele e  Viale B.G. Parenti si affollano di banchi (circa 80 espositori) di oggetti che attirano collezionisti, amanti dell›antiquariato e del modernariato.

inviate le vostre poesie all’indirizzo paola@quellochece.com. dicembre 2013, n. 12 anno XI registrazione Tribunale di Pistoia al n° 3/2003 reg. Giornali e Periodici. Periodico Mensile a Distribuzione Gratuita. Iscrizione ROC n. 21053.

Editore: M&D Formazione di Barlocco Guido Redazione: via Ponte Buggianese, 1C/1D Buggiano (Pistoia) tel. 0572.33555 info@quellochece.com Pubblicità: telefono 0572.33555 Direttore Responsabile: Simone Ballocci direttore@quellochece.com Redazione: Simone Ballocci, Chiara Torrigiani, Guido Barlocco, Andrea Marchetti, Joselia Pisano, Carlo Alberto Pazienza. Hanno collaborato: Denise Spadoni, Paola Olmi, Francesca Micheli, Maurizio Papalini, Spicciani Sara, Claudio Bechini, Francesco Salani, Dj Gigi, Francesca Chelucci, Andrea Innocenti, Massimiliano Natali, Marco Santoni, Massimiliano Brogelli, Marco Silvestri, Francesca Masotti, Federica Barlocco e Giulia Silvestri. Grafica e impaginazione: WEBGRAPHICA.IT Stampa: TIBER S.p.A. Brescia (Italia) LA REDAZIONE NON È RESPONSABILE DI VARIAZIONE/CANCELLAZIONE DELLE DATE DEGLI EVENTI E DELLA EVENTUALE VARIAZIONE DEI DATI INDICATI DAGLI INSERZIONISTI. TUTTI I DIRITTI RISERVATI.

www.quellochece.com 178 || QUELLO CHE C’È dicembre 2013


QCC Dicembre 2013  

Mensile eventi in Toscana

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you