STYLEUP! Interni | Design | Materiali - dicembre 2017

Page 1

LUSSO TAILOR MADE


IL TAILOR MADE ARRIVA ANCHE NELLE FINITURE D’INTERNI, ECCO COME E PERCHÉ.

T

ailor made, bespoke, customization: tante parole per definire la personalizzazione, una delle tendenze sicuramente più forti del momento che risponde all’esigenza collettiva di avere oggetti unici che esprimano i propri gusti e la propria individualità. “Sii te stesso, tutti gli altri sono già stati presi” diceva infatti Oscar Wilde ed essere unici e inimitabili anche nell’interior design è il nuovo vero concetto di lusso. L’idea di fondo del processo di personalizzazione del prodotto è fornire un’esperienza d’acquisto ideale, un prodotto costruito a immagine e somiglianza di chi lo vuole, consentendo così guadagni più alti e una fedeltà di lunga durata. Se già la scelta del brand è un’espressione di sé, la personalizzazione di un prodotto esalta la diversità, trasformando un prodotto in un oggetto unico ed esclusivo. Non conta più solo il pregio dei materiali, il costo o la loro provenienza: oggi è fondamentale l’esclusività delle soluzioni, la ricercatezza di prodotti perfettamente corrispondenti alle diverse esigenze con la possibilità di scegliere e creare su misura qualcosa di unico, che si possa trovare solo a casa propria. È una chance per il brand e per il consumatore allo stesso tempo; l’inizio

di un nuovo rapporto, intimo e confidenziale, una sorta di via d’accesso preferenziale. Ma non basta, per questo motivo c’è tutto il resto: le sensazioni, il piacere e il saper raccontare e vendere emozioni. Per il consumatore la personalizzazione del prodotto implica la messa in gioco di numerosi aspetti emozionali. In primis è una questione di coinvolgimento, ma significa anche poter avere il “meglio del meglio”, ossia un prodotto che viene fatto su misura. Ci sono poi la soddisfazione e lo stile: poiché il cliente ha in parte progettato personalmente il suo prodotto, non mancano l’espressione di sé, la creatività e l’unicità. Alcuni clienti, infatti, preferiscono mantenere la loro individualità invece di seguire le mode. La logica di questo processo può essere così sintetizzata: il prodotto deve calzarmi a pennello e rispecchiare la mia personalità, questo perché la firma che conta di più oggi non è tanto quella del famoso stilista e del suo brand, ma la propria. Se il settore fashion è stato il primo a raccogliere la sfida del tailor made, oggi anche l’interior design e le finiture d’interni offrono ampi spazi di personalizzazione. Pitture, carte da parati, piastrelle, decori e persino pannelli fonoassorbenti a vista su cui poter apporre le immagini preferite.

C’è solo l’imbarazzo della scelta. I “luoghi” della personalizzazione sono soprattutto quelli digitali ed è stato il fashion a fare da apri pista: dalle Nike personalizzabili con pochi click alla lingerie componibile a piacimento, la partita fino a ora si è giocata online. La chiave di volta adesso è la customizzazione direttamente in negozio: alcuni marchi, soprattutto quelli ancora una volta del fashion system, stanno introducendo all’interno degli store aree o stanze adibite alla personalizzazione, che danno al cliente la possibilità di scegliere ogni singolo elemento che compone un prodotto, rendendo l’esperienza d’acquisto più esperienziale. Quanto ci vorrà perché tutto questo arrivi anche nel settore delle finiture di interni? La casa, oggi, grazie al design sta già diventando sempre più lo specchio della nostra personalità che prende forma attraverso prodotti “cuciti su misura”. Soluzioni adattabili e declinabili secondo le sfaccettature e le sfumature del nostro gusto ma anche in base agli spazi in cui vanno collocate, senza mai dimenticare la funzionalità. Il team di HABIMAT vi porta alla scoperta di alcune tra le soluzioni più smart del tailor made per il mondo dell’abitare.

L’illustrazione in copertina è a cura di Fabio Buonocore, in arte Fabulo, che ha interpretato per STYLEUP! il concetto di casa tailor made come luogo in cui identificarsi, una sorta di autoritratto. Tutte le linee che compongono il disegno della nostra vita sono linee che riflettono noi stessi e lo stesso accade anche con l’ambiente in cui viviamo. Nella casa trasportiamo e ricreiamo una parte intima di noi, la casa ci assomiglia perché la personalizziamo e la “cuciamo” sulle nostre esigenze e sul nostro stile.


C

olori, forme, dimensioni per ogni desiderio, Essential di Scrigno è il battente pensato per esaudire i desideri di tutti con un’ampia scelta di soluzioni dall’elevata valenza estetica. La soluzione filomuro di Scrigno è completamente personalizzabile per soddisfare le esigenze e lo stile di ogni abitazione. Installabile sia in pareti in muratura sia in cartongesso, Essential battente è realizzabile nella classica forma rettangolare, ma anche nella particolare versione trapezoidale per chi ha esigenze più specifiche e cerca una soluzione ricercata anche per locali dalle dimensioni irregolari come le mansarde. A tinta unita o con finissime decorazioni, Essential si integra e mimetizza in tutto e per tutto alle pareti, grazie anche all’effetto Porta-Parete per eliminare stipiti e cornici coprifilo, garantendo dunque una doppia armonia sia estetica sia strutturale, a favore di un appeal dell’ambiente monolitico e omogeneo. Per uno stile che si fa notare, i contrasti cromatici sono essenziali per conferire un carattere unico con gli effetti laccati o metallizzati di Essential che incuriosiscono, arredano e divertono. Nel caso di una porta Essential colorata

la continuità cromatica è assicurata anche dal battente filomuro che può essere abbinato all’ambiente diventando vero e proprio elemento di arredo. Se i colori arredano, le forme non sono da meno: le linee che la porta disegna seguono l’architettura della stanza e consentono di

giocare con la geometria sfruttandone tutte le potenzialità, sia in termini di utilizzo dello spazio disponibile sia in termini stilistici, per risultati sorprendenti. www.scrigno.it

3

TAILOR MADE

ESSENTIAL DI SCRIGNO: IL BATTENTE SU MISURA PER TE


IL BAGNO DEI TUOI SOGNI CON IDEAGROUP

I

l bagno su misura non è un sogno ma un’esclusiva e un lusso che oggi, grazie ai prodotti Ideagroup – nel mercato ormai da trent’anni con i quattro marchi Aqua, Idea, Disenia e Blob – diventa accessibile a tutti. Soluzioni tailor made, cucite su chi vive l’ambiente bagno ogni giorno, innumerevoli finiture e colorazioni; materiali tradizionali, tecnici e di lusso; moduli combinabili secondo la specifica esigenza; collezioni di arredo bagno e box doccia progettate per integrarsi perfettamente. La collezione Dògma by Aqua, lanciata a settembre 2017, coniuga questi fattori in un’unica proposta, personalizzabile a livello sartoriale. La collezione si presenta come un’evoluzione della pluripremiata Sense by

4

Aqua, differenziandosi da essa per lo stile industriale e un’eleganza di stampo più retrò. Per i lavabi, in diverse forme e dimensioni, è possibile scegliere il marmo (grafite o di Carrara), il grés che ne mima le caratteristiche estetiche, la più classica ceramica o materiali tecnici e innovativi come il Cristalplant. Allo stesso modo le basi e i pensili possono essere scelti da un ampio catalogo finiture con 40 colorazioni dei laccati opachi e Soft Touch disponibili su finitura liscia o rovere a poro aperto. Gli amanti del legno possono scegliere tra due essenze in rovere (naturale e termocotto) e due diverse nuance di abete (Vintage Naturale e Sbiancato). La modularità rende possibile la creazione di bagni dall’alto contenuto estetico e di design

anche in spazi molto piccoli, con dimensioni a partire da 60 cm di lunghezza per soli 50 cm di profondità. Allo stesso modo le progettazioni per ampi spazi hanno come freno solo la fantasia: le basi possono essere scelte con doppio lavabo e abbinate a pensili attrezzati nella stessa finitura del mobile. Una stanza da bagno non è però completa senza vasca o box doccia: Ideagroup propone piatti doccia nella stessa finitura dei piani per una continuità progettuale assoluta, grazie al costante richiamo tra i materiali e le loro finiture, senza perdere di vista la funzionalità. www.ideagroup.it


TAILOR MADE

KERAKOLL DESIGN HOUSE, LE INFINITE SFUMATURE E MATERICITÀ DELLA LINEA WARM

A

mbienti dalla forte personalità distintiva, spazi interni decorati completamente a mano nello stile e nel gusto di chi li abiterà con superfici innovative ecocompatibili. Per soddisfare l’esigenza di personalizzare la propria casa con prodotti sempre meno seriali, ma frutto di un progettazione personalizzata e aderente ai nuovi dinamici stili di vita, Kerakoll Design House presenta una linea di soluzioni completa per “rinfrescare” e customizzare lo stile delle mura domestiche. Non un insieme di singole superfici, ma un progetto completo di interior design composto da dieci materie innovative da scegliere e mixare: dai cementi e resine per pavimenti e rivestimenti continui – come Cementoresina, Cementoflex e Cementocrudo – al legno lavorato a mano del parquet Legno+Color, nei tre formati small, medium e large; dai rivestimenti continui in microresina – come Wallcrete e Wallpaper – alle pitture decorative – come Paint, Patina, Decor; il tutto

coordinato a una palette di colori calda e avvolgente. Sotto la regia dell’art director Piero Lissoni, texture e colori dialogano e si fondono in raffinati accordi cromatici e materici, personalizzabili secondo il gusto del cliente. I pavimenti e i rivestimenti, gli infissi, i complementi di arredo e i corpi illuminanti e riscaldanti diventano una superficie unica e continua che può essere personalizzata, ogni angolo sarà così perfettamente uniforme allo stile circostante. I colori e le matericità della collezione Warm, ad esempio, permettono un’esclusiva e sofisticata ricerca sulle texture perfette per ogni ambiente, sempre nello stile inconfondibile di Piero Lissoni. Un percorso cromatico che spazia dal bianco al nero offrendo una ricchezza di toni neutri e naturali, dove ogni colore ha una forte identità. Un’esplorazione tattile e materica, grazie alla possibilità di scegliere tra superfici lisce come seta o la grana naturale di

quelle più irregolari, e tra una vasta gamma di effetti: dalle marezzature minerali e la ricercatezza delle imperfezioni hand made, agli effetti di rifrazione della luce che creano un’atmosfera suggestiva ed elegante di grande purezza formale.

www.kerakolldesignhouse.com 5


SISTEMI RASOPARETE E GLI SPAZI SARTORIALI

U

na gamma potenzialmente infinita di soluzioni a scomparsa, rigorosamente su misura, per rispondere alle esigenze di spazio di ciascun ambiente: la forza e la peculiarità di Sistemi RasoParete sta proprio nella capacità di saper creare e ideare sistemi ed elementi ideali per qualsiasi situazione progettuale, per organizzare e sfruttare in modo efficace e al meglio gli spazi di casa. Un approccio tailor made, quello dell’azienda della provincia di Firenze, che da oltre sessant’anni si basa sulla continua ricerca di soluzioni in grado di far sì che sia lo spazio ad adattarsi alle

6

necessità delle persone e non viceversa. Una sfida tra precisione e innovazione in cui nulla è lasciato al caso, sia dal punto di vista del design sia da quello della funzionalità. Dettagli e particolari nascosti impreziosiscono una gamma di prodotti versatili, flessibili e personalizzabili, anche all’ultimo minuto, in base alle specificità di ogni singolo cantiere. Soluzioni uniche che permettono di nascondere e mascherare vani e angoli presenti in ogni spazio domestico per organizzare e contenere tutto ciò che occorre, senza rinunciare all’armonia estetica dei vari elementi, grazie a linee

eleganti e a uno stile minimal che fa sì che ciò che risulta essere visibile sia solo un sottile taglio nel muro. Grazie alla sua esperienza, Sistemi RasoParete è in grado di risolvere i problemi di spazio e organizzazione, sempre più al centro delle richieste di un mercato dell’interior design che ruota attorno a processi di ristrutturazione e riqualificazione, dove flessibilità, adattabilità e personalizzazione sono ormai diventate vere e proprie parole d’ordine. www.sistemirasoparete.it


COLORE

PANTONE 2018 A OGNUNO IL SUO COLORE

Q

uali sono le tinte che caratterizzeranno il mondo dell’interior design nel 2018? Come sempre la risposta arriva dal Pantone Color Institute che ha decretato i trend in voga il prossimo anno con le nuove palette Pantone View Home + Interiors. Colori, sfumature e abbinamenti che lo staff HABIMAT consiglia a chi vuole essere allineato ai must di Pantone, per creare ambientazioni di

tendenza dai colori per le pareti e i rivestimenti fino ai complementi d’arredo e gli accessori. E puntuale, a dicembre, Pantone ha presentato anche il colore ufficiale 2018: Ultra Violet. Viola tendente al blu, colore mistico e spirituale per «un tempo che richiede creatività e immaginazione» spiega Leatrice Eiseman, executive director del Pantone Color Institute.

PLAYFUL

VERDURE

“Fermarsi e sorridere”: è questo il nuovo imperativo lanciato da Pantone che propone un’ondata di energia e carica con tinte accese e divertenti come il giallo Minion, il lime, il blu paracadutista e il verde brillante.

Un ventaglio di colori che si ispirano al mondo della natura e al senso di energia e salute che trasmette: ecco allora che la casa si tinge di verde sedano o verde fogliame abbinati al viola dei frutti di bosco e azzurro guscio d’uovo.

RESOURCEFUL

INTENSITY

Due gruppi di colori complementari, freddi e caldi, uniti in una palette a cui non si può rimaner indifferenti: sprazzi di arancio e blu saranno protagonisti nel 2018 in una palette di sfumature che invita a riutilizzare arredi vintage sperimentando nuove combinazioni.

Un mix eclettico di colori che evoca un senso di forza, potenza e raffinatezza grazie all’incontro tra sfumature prugna, blu e verde acqua con l’arancio e le tonalità accese della lava, il tutto sapientemente equilibrato da tocchi di oro e nero, per spazi eleganti e ricchi di intensità.

DISCRETION

FAR-FETCHED

Una palette priva di eccessi che gioca su tonalità romantiche come il sambuco, il lilla brunito e una serie di rosa per dare un tocco minimal a soggiorno, camera da letto e bagno.

Una combinazione di pigmenti che abbracciano culture e stili diversi che abbinano tonalità rosse e gialle a colori come vino rubino o caffè ghiacciato per ambienti che richiamano terre e viaggi lontani.

INTRICACY Le tonalità neutre nel 2018 avranno il sapore del metallo: colori metallici neutri (i “nuovi neutri” così come vengono definiti) uniti a rosso agrifoglio e giallo zolfo in una combinazione intricata di sfumature per rendere ancora più interessanti gli ambienti di casa.

TECH-NIQUE Un’ insieme di tonalità intense che strizzano l’occhio alla tecnologia tra blu vibranti, verdi, rosa fucsia e viola, colori accompagnati da sfumature iridescenti che richiamano le code dei pavoni, incorniciate dai colori bianco brillante e mandorla. 7


habimat.it

HABIMAT FOCARDI E CERBAI, UNA BACHECA DI TENDENZE

«Non possiamo che essere soddisfatti di come stiano andando questi primi mesi, abbiamo avuto un buon riscontro sia da parte dei professionisti del settore sia da parte dei privati» Matteo Cerbai, titolare di HABIMAT Focardi e Cerbai

LA NUOVA VETRINA PER LE TENDENZE DEL DESIGN.

A

Sesto Fiorentino (FI) inaugurato il nuovo showroom d’interni HABIMAT della storica realtà BigMat. Focardi e Cerbai. Una sala mostra frutto di un intervento di restyling delle aree espositive già esistenti, tra spazi e ambientazioni curate nei minimi dettagli dedicate al mondo del design e delle finiture. Tra queste un’area pensata per i protagonisti dove fa bella mostra di sé una collezione di mood board realizzata in collaborazione con la designer Marina Del Monaco, docente della BigMat Design School. Una bacheca di tendenze dove vengono proposti cinque diversi stili che combinano e intrecciano materiali, rivestimenti ed elementi dell’arredobagno con una gamma di colori studiata ad hoc. Nello showroom sono stati inoltre creati otto box espositivi che ricreano dal vivo gli allestimenti progettati con piastrelle, mobili e complementi per il bagno: un insieme di proposte per guidare designer, architetti, 8


via della Querciola, 101 Sesto Fiorentino (FI)

progettisti e tutti coloro che vogliono creare ambienti coordinati e di tendenza nella scelta delle migliori soluzioni. Un servizio completo di progettazione offerto da uno staff specializzato nell’arredo di interni, pronto a soddisfare le esigenze del pubblico, dalla consulenza e assistenza pre e post-vendita, ai sopralluoghi e alla posa in opera, in un settore in cui non manca la concorrenza della grande distribuzione. «Il nuovo showroom – sottolinea Matteo Cerbai titolare insieme al padre Alessandro

e al fratello Tommaso – è stato concepito per differenziarsi ancor di più dalla grande distribuzione che tende a offrire prodotti standardizzati. La progettazione e l’assistenza tecnica che noi offriamo fanno invece la differenza. La preparazione dei collaboratori, il loro aggiornamento e la passione che mettiamo nel nostro mestiere ci permettono di creare ambienti unici». Una trasformazione degli spazi espositivi secondo i principi di stile e design che caratterizzano HABIMAT, un format che,

un-Ven: 9.00-12.30 14.30-19.00 L Sab: 9.00-12.30 15.00-19.00 Oltre 300mq di sala mostra www.focardiecerbai.habimat.it Superfici, pavimenti, rivestimenti, parquet e arredobagno Atlas Concorde, Carimali, Fratelli Frattini, Hatria, Idea Group, Kerakoll Design House, Novellini, Vismara Progettazione d’interni, consulenza, consegna, assistenza pre e post vendita, sopralluoghi e posa in opera 3 addetti affiancati da un geometra e un architetto sottolinea Cerbai, «ci permette di essere visibili a livello nazionale con il valore aggiunto di poterci confrontare continuamente con tanti colleghi. Lo scambio di idee imprenditoriali è un valore immenso che nel corso degli anni ha reso possibile la creazione di un format pulito, moderno e d’impatto. Tutti elementi fondamentali che ci hanno spronato ad affrontare un rinnovamento dei nostri spazi». !

9


habimat.it

TRADIZIONE E INNOVAZIONE PER HABIMAT CAPRI CERAMICHE

«L’acquisizione dello showroom di famiglia e dei suoi spazi ci permette di completare, anche dal punto di vista delle finiture, l’offerta commerciale proposta» Giovanni Capri, titolare di HABIMAT Capri Ceramiche

A PRAY BIELLESE (BI) BIGMAT CAPRI EDILIZIA HA INAUGURATO LA NUOVA SALA MOSTRA NEGLI SPAZI DELLO STORICO SHOWROOM DI FAMIGLIA.

L

a tradizione e l’esperienza di oltre quarant’anni di attività incontrano le nuove frontiere del design negli spazi dello storico showroom Capri Ceramiche di Pray Biellese (BI). Inaugurata lo scorso settembre, la nuova sala mostra è il frutto di un intervento di restyling degli spazi già esistenti dell’azienda fondata dalla famiglia Capri nel 1976 e ora incorporata nella realtà di BigMat Capri Edilizia: una struttura di oltre 1.000 mq che ospiterà anche la sede amministrativa e commerciale. Nella superficie espositiva fanno mostra di sé finiture e rivestimenti con oltre una selezione di prodotti per gli spazi outdoor. Lo showroom, mostrato in anteprima con un aperitivo inaugurale a circa duecento persone tra parenti, amici e clienti storici, accoglie il pubblico al suo ingresso con un 10

giardino coperto dedicato alle finiture per gli esterni per poi proseguire in un percorso alla scoperta delle novità dell’interior design. «Il rinnovamento degli spazi espositivi sotto l’insegna HABIMAT – prosegue Giovanni Capri alla guida dello showroom con

la moglie Silvia – rappresenta da un lato una svolta guardando al futuro e dall’altro lato un punto di continuità con la nostra tradizione. L’assortimento di nuovi marchi e prodotti di alta gamma ci permette di essere competitivi e intercettare un pubblico


via Biella, 45, Pray (BI)

ar-Sab: 08.30-12.00 14.30-18.30 M Lun: chiuso Oltre 1.000 mq totali, oltre 320 mq di sala mostra www.capriceramiche.habimat.it Pavimenti, rivestimenti, finiture, arredobagno, rubinetteria e arredo per l’outdoor Abk, Ideagroup, Imola Ceramica, Nobili Rubinetterie, Pastorelli, Vismaravetro Consulenza, progettazione, assistenza post vendita e posa in cantiere; laboratorio di prova e trattamento di materiali (legno, marmo, cotto e pietra) 3 addetti e il titolare Giovanni Capri che si occupa personalmente della progettazione

più ampio con cui instaurare un rapporto di fiducia e di collaborazione. Tutto questo offrendo un pacchetto completo che integra l’offerta legata alle finiture con l’esperienza acquisita negli anni nell’ambito dell’edilizia pesante». Competenze e know–how a

disposizione del pubblico e una squadra al servizio di architetti, interior designer, imprese e privati che possono inoltre contare sulla collaborazione di maestranze e artigiani locali grazie a cui HABIMAT Capri Ceramiche, come sottolinea il titolare Gio-

vanni Capri, «è in grado di offrire, laddove i clienti lo richiedano, un servizio chiavi in mano; un supporto per noi prezioso e fondamentale per far sì che il lavoro finale sia perfettamente riuscito e risponda alle richieste del nostro pubblico». ! 11


GLI SHOWROOM HABIMAT

STYLEUP! è l’approfondimento di UP! dedicato al mondo del design, degli interni e dei materiali, a cura della redazione di UP! distribuito negli showroom a firma HABIMAT by BigMat. Trova lo showroom più vicino a te su habimat.it


Issuu converts static files into: digital portfolios, online yearbooks, online catalogs, digital photo albums and more. Sign up and create your flipbook.