Page 1

TENDENZA RETRÃ’


RITORNO AL PASSATO DALLO STILE BOHO CHIC AL LAGOM, ECCO 10 TENDENZE DA SEGUIRE NEL 2018.

L’

interior design del 2018 sarà sofisticato ma senza eccessi, in linea con un’esplosione di passato: le tendenze i trend 2018. A confermare questo ritorno al passato, e soprattutto a se stessi, che avranno la meglio infatti è anche la designer Marina Del privilegeranno il gusto per il reMonaco, fondatrice dello studio trò e il vintage, mentre i colori Civicoventidue e docente allo che andranno per la maggiore IED di Milano e alla BigMat saranno i toni naturali, interDesign School, che precisa mezzati da rossi, verdi e da come «nell’interior design è qualche dettaglio di Ultra Viodifficile parlare di tendenze vere let, il colore Pantone dell’anno. E per dare un tocco di raffinateze proprie, c’è sempre una grande Marina Del Monaco za, il must è aggiungere un po’ di permeabilità tra i diversi stili; le oro, di rame o di ottone anticato soprattutto tendenze sono come alfabeti che si mischianelle zone maggiormente vissute della casa, no tra loro e che ognuno può declinare per in primis il soggiorno, per conferire un tono costruire un proprio linguaggio decorativo».

L’illustrazione in copertina è a cura di Fabio Buonocore, che ha interpretato per STYLEUP! uno dei trend del 2018: il ritorno al passato. Il design guarda al futuro prendendo spunto dal passato come l’uomo astronauta va alla ricerca di un nuovo universo ma ritrova ispirazione nei riflessi del design retrò e in alcuni stili oggi vintage e iconici. Un viaggio nelle tendenze 2018 dell’interior design che riportano in auge i vecchi tempi e la necessità di creare spazi dove meditare e ritrovare sé stessi, grazie anche alla profondità mistica ed emozionale del colore dell’anno: Ultra Violet.


con i rosa polvere e le ombre di blu lavorano insieme per costruire armonia». Uno stile essenziale, quello trasmesso da trend come Lagom, che è però espressione di nuova forma di lusso dove l’imperfezione sta nel dettaglio, rigorosamente fatto a mano e ricercato. Altro stile da segnalare per il 2018 è il midcentury, ossia lo stile che riporta in auge i “magnifici” anni Cinquanta. È l’ultima tendenza in fatto di design: un mix intrigante tra vintage e contemporaneo, molto raffinato. Gli anni del dopoguerra ma anche del boom economico quando nelle case fanno la loro comparsa i primi elettrodomestici e la voglia di rinnovamento si traduce in un design dai colori accesi e dalle linee moderne e accattivanti. «Il vintage – spiega la designer Marina Del Monaco – non è più solo una tendenza ma è ormai uno stile acquisito, che piace sempre molto ed è facile da applicare a tutti gli ambienti; una ricerca del passato, delle nostre origine che è ancora una volta una fuga nel nostro vissuto anche se lontano. Il ritorno al passato, già iniziato nel 2017 con il recupero del déco, prosegue anche nel 2018 con una ripresa dei metalli: ottone e rame su tutti».

Il rame è proprio il metallo che piace di più nel 2018, per i suoi colori caldi che aiutano a creare dei punti luce negli ambienti, ideale sia per gli stili eleganti sia per quelli più minimal, retrò e country, in abitazioni moderne e storiche. Questo metallo è perfetto, ad esempio, per la rubinetteria di una stanza da bagno, per maniglie e zoccolature che si vogliano evidenziare anziché farle “scomparire” con finiture usuali. Altro impiego a effetto altamente scenografico è quello di creare nicchie in rame su pareti scure, da rivestire completamente e illuminare con faretti led. Anche il sughero è uno dei materiali molto amati per quest’anno, elemento naturale per antonomasia, leggero e super versatile.

Ambienti nordici in stile Lagom e dettagli metallici in rame 3

TENDENZE

Molto diffuso è il trend Lagom, una parola svedese che indica un vero e proprio stile di vita basato sul vivere bene, evitando gli eccessi. Questa filosofia si traduce in interni dal gusto tipicamente nordico, dove l’obiettivo non è quello di sorprendere e apparire, bensì di accogliere: spazio quindi ad ambienti soft e rilassati, caratterizzati da tinte naturali, tessuti e piante, in perfetto equilibrio. «Lo spazio diventa un rifugio spirituale, abbandonata l’esasperazione degli anni passati ci riconnettiamo con noi stessi alla ricerca di pace e silenzio, di luoghi dove il tempo si dilata – spiega la Del Monaco –. Ritroviamo il contatto con la materia e i materiali naturali e cerchiamo il valore nel dettaglio, nelle vibrazioni di luce che la materia è capace di restituire. La palette di colori è composta da un palinsesto di grigi arricchiti da terre desaturate, dai cipria e da un azzurro cenere». Anche nelle collezioni di mood board proposte dalla BigMat Design School L’essenziale - Material couture e Sincerità - La bellezza nell’imperfezione si ritrovano queste ispirazioni, «si tratta di una nuova veridicità materica in cui imperfezioni e rugosità dei materiali dialogano con la natura e la luce; i colori sono fluidi, si stemperano e i toni neutri morbidi e lavati delle terre, i verdi


«Il greenery ha ormai messo radici ovunque – ironizza la designer –, è un modo di abitare più che un semplice trend, che vuole materiali salubri, ecologici e non trattati, ma al naturale per poter respirare le essenze del legno o la matericità delle pietre in un equilibrio tra uomo e natura che è tutt’altro che povero, anzi è uno nei nuovi tipi di lusso». Abitazioni piene di natura con carte da parati floreali e foliage o pareti tinte con toni verde salvia o rosa camelia e se la carta da parati a foliage non basta per farvi sentire immersi nella natura allora potete aggiungere anche dei dettagli di legno naturale, parquet o boiserie, quest’ultime da scegliere se in stile vintage o moderno, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Se siete dei veri amanti del green, le piante appese, alle pareti o al soffitto, sono il must have del 2018, elemento che regalerà ai vostri interni un’aria jungalow un po’ selvaggia e molto in stile bohemienne. Greenery è stato anche il colore 2017 per Pantone, che per quest’anno ha invece eletto Ultra Violet, colore mistico e spirituale, commenta la Del Monaco, «la scelta di questo viola tendente al blu non stupisce affatto poiché si tratta di una nuance che

Carte da parati floreali e foliage in perfetto stile greenery 4


Se state pensando alla ristrutturazione del bagno quest’anno sono da preferire i colori scuri che virano dal grigio perla all’antracite, dal bianco al nero, il tutto in stile vintage industriale. Di gran moda sono le cementine, mattonelle artistiche artigianali adatte sia alla pavimentazione sia al rivestimento delle pareti, le ceramiche in toni pastello, le vasche con piedi a vista accompagnate da piastrelle piccole geometriche in stile francese. Lo stile boho chic, composto da elementi retrò tratti dalla cultura gitana, imperversa da tempo ma il 2018 lo consacrerà stile dell’anno. È perfetto anche per ristrutturare case anni Sessanta, valorizzandone le origini, ma senza perdere di vista il presente. Il segreto di questo stile, valido anche se lo si usa per un’abitazione di nuova costru-

zione, sta nel dare un twist contemporaneo e imprevedibile alla nostalgia. Altra tendenza la tecnologia per migliorare la qualità dell’esperienza domestica, ovvero dispositivi e app che aiutano a vivere in modo sostenibile e ridurre gli sprechi energetici. Il 2018 sarà l’anno in cui tutto questo prenderà piede in modo più capillare. Moderni termostati per re-

golare tramite smartphone la temperatura in base alle abitudini, lampadine a basso consumo, come quelle a led, sistemi di illuminazione automatici che spegneranno le luci quando la stanza è vuota, finestre “intelligenti”, porte smart, interruttori multifunzione e molto altro: ormai la domotica è alla portata di tutte le tasche e può consentire di comandare ogni cosa, anche da remoto.

Bagni dal sapore vintage industrial sui toni del grigio antracite

Ultra Violet, colore Pantone 2018, abbinato a tinte champagne e terre 5

TENDENZE

esprime meditazione e introspezione, in linea con la ricerca di sé e dei propri spazi di silenzio». Per la giovane designer Ultra Violet verrà usato soprattutto in «accenti cromatici per rivestimenti o dettagli delle finiture, in sfumature più spente rispetto all’originale Pantone e abbinato a colori champagne e terre».


LE NOVITÀ DEL DESIGN SELEZIONATE DA HABIMAT.

D

al 17 al 22 aprile, come di consuetudine, è andato in scena a Milano uno degli appuntamenti più attesi, se non il più atteso, da tutti i design addicted, ovvero il Salone Internazionale del Mobile, giunto alla sua 57ma edizione. Per

sei giorni Milano si è trasformata nella capitale del design e della creatività, con più di 2mila espositori che hanno presentato novità e tendenze in materia di interior design, finiture, arredo e complementi per l’ambiente bagno selezionati per voi dal team HABIMAT.

PERSONALIZZAZIONE A 360 GRADI CON AGHA

U

n vero e proprio abito su misura: è così che Agha, azienda del Gruppo Artesi, interpreta la stanza da bagno, non più semplice locale di servizio ma spazio dedicato al benessere e al relax. Una visione che si concretizza nel lavoro di ricerca e sviluppo dell’azienda di Sacile (PN) orientato a una personalizzazione a 360 gradi dei box doccia per creare ambienti che trasmettano armonia ed emozioni, rispondendo alle esigenze di ogni cliente. Un mix di tecnologia,

6

funzionalità e design per i prodotti firmati Agha che ciascuno può definire secondo il proprio gusto, in abbinamento al resto dell’ambiente bagno, scegliendo anche il sistema di apertura, la tipologia di vetro, l’eventuale decorazione e, grazie al progetto Colors firmato da Enrico Cesana, il colore del piatto doccia e della struttura. www.agha.it


SALONE DEL MOBILE

NEW IMAGE, LO SPECCHIO RADIATORE DI DELTACALOR

D

esign unico e dal fascino discreto per New Image, il nuovo specchio radiante di Deltacalor, un complemento d’arredo raffinato che assolve due funzioni in una: da un lato termoarredo elettrico con display touchscreen e dall’altro lato specchio in vetro temperato. Tecnologia ed estetica in un unico prodotto la cui assenza di cornice lo rende ideale per ogni tipo di ambiente, e che trova la sua perfetta collocazione in bagno. Disponibile nelle eleganti finiture specchio naturale o fumè (adatto per la zona living o per la camera da letto), New Image unisce all’estetica funzionalità e innovazione che garantiscono comfort e prestazioni all’avanguardia, grazie anche alla sua facilità di installazione: è sufficiente fissare il radiatore alla parete e collegarlo alla presa elettrica per ottenere velocemente il completo riscaldamento dell’ambiente dove è collocato.

www.deltacalor.com

IL DESIGN RICERCATO E LE FORME SOTTILI DI HATRIA

B

rillantezza, resistenza e durata nel tempo sono le caratteristiche che contraddistinguono Alchemy, l’innovativo trattamento delle superfici ceramiche dei sanitari studiato da Hatria. Uno smalto antibatterico, anticalcare, idrofugo e inalterabile che, grazie al suo speciale impasto, dà vita a nuove forme ceramiche e complementi per l’ambiente bagno dallo spessore decisamente sottile (5 mm) per un design elegante, ricercato ed esclusivo, come quello dei lavabi d’appoggio Happy Hour Slim. Bianco lucido, bianco matt, avorio, tabacco, creta, selva, sabbia, cemento, antracite, cenere e lavagna sono le varianti di colore di Alchemy pensate da Hatria per la collezione di lavabi che si possono così inserire in piena armonia in ogni sala da bagno in un equilibrio di tonalità e di stili.

www.hatria.com 7


L’ESSENZA DEL LEGNO PER IL BAGNO DI IDEAGROUP

S

ono tante le novità che Ideagroup e i suoi marchi hanno proposto al pubblico del Salone del Mobile di Milano, a partire dalla collezione Dolcevita by Aqua che, ispirandosi alla natura, integra il legno nell’arredobagno con una varietà di proposte cromatiche. Legno, ma di abete, anche per Dògma by Aqua, linea modulare che mixa un design industriale e ispirazioni classiche in un gioco di materiali preziosi (oltre al legno il marmo), finiture, volumi e abbinamenti che danno vita a numerose combinazioni tutte da personalizzare. Personalizzazione è anche la parola chiave del marchio Disenia che si rinnova in occasione della manifestazione ampliando le possibilità di scelta del pubblico grazie a nuove finiture per le intelaiature dei box doccia, come il bianco e il nero materico, sempre su base alluminica, quattro varianti di telaio, cinque varianti di vetro e la possibilità di serigrafie su misura.

www.ideagroup.it

NOBILI RUBINETTERIE, DESIGN UNICO E NON CONVENZIONALE

M

ille volti e svariate personalità, ecco la collezione Dress di Nobili Rubinetterie che si presenta al pubblico nelle nuove finiture cromo e corten dal sapore vintage. Una linea innovativa di rubinetti, dal design unico e non convenzionale che non si limita semplicemente a inserirsi con le sue forme e linee nell’arredo ma diventa un progetto più ampio che unisce la materia all’atmosfera di casa. Con Dress di Nobili la rubinetteria coinvolge direttamente lo spazio architettonico attirando su di sé l’attenzione di tutti gli sguardi; una collezione tecnologica, dall’estetica accattivante e in perfetta armonia con l’ambiente circostante.

www.grupponobili.it 8


SALONE DEL MOBILE

VETRO E LUCE PROTAGONISTI CON BERTOLOTTO

I

lluminare gli ambienti dividendoli con leggera trasparenza: nella collezione Alaska di Bertolotto, e in particolare con il sistema scorrevole Plana Light, la luce e il vetro diventano protagonisti degli ambienti di casa e degli spazi per uffici. Composto da un binario in alluminio dal design minimale e incassato a soffitto, Plana Light è la soluzione ideale per realizzare pareti in vetro di grandi dimensioni dallo scorrimento fluido e silenzioso, grazie a un ottimo sistema di ammortizzatori. Una struttura che si ingloba perfettamente nelle pareti divisorie lasciando a vista solo l’anta scorrevole (una lastra di cristallo temperato di 8 mm di spessore) che può essere personalizzata scegliendo tra vetri satinati o trasparenti su base bianca, bronzo, blu, verde o grigio a cui si possono aggiungere sabbiature, incisioni o decori acidati.

www.bertolotto.com

LE SFUMATURE DI BIANCO OIKOS PER PARETI ECOLOGICHE

C

on 187 diverse proposte di bianco, Oikos lancia una nuova tendenza per le pareti e le superfici di casa, per arredare gli ambienti con una tinta ecologica all’insegna del benessere. La collezione “White. Il Bianco Oikos”, frutto di un importante percorso di ricerca che ha coinvolto architetti e interior designer di fama internazionale, si compone di soluzioni materiche uniche, inedite ed ecologicamente innovative, grazie all’assenza di formaldeide, unendo così design, estetica ed ecosostenibilità, per ambienti da vedere e da vivere. Per Oikos il Bianco non rappresenta solo una tendenza ma anche un vero e proprio ecosistema che integra ecologia, pittura e materia in vari spessori e formati per rendere protagoniste le pareti e le superfici, in un gioco di combinazioni e possibilità diverse.

www.biancoikos.com 9


habimat.it

HABIMAT EDILCELLE, UNA “CASA” PER I GRANDI MARCHI DEL DESIGN

«La nostra crescita del settore delle finiture è stata graduale ma continua e ci ha portato a questo nuovo importante investimento che abbiamo voluto curare in ogni dettaglio» Marco Parodi titolare di HABIMAT Edilcelle

INAUGURATO IL NUOVO SHOWROOM A CELLE LIGURE (SV).

«I

l nuovo showroom è la realizzazione di un sogno che coltiviamo da tempo, il risultato di quasi 30 anni di esperienza e know-how nel settore delle finiture a cui ora, finalmente, dedichiamo un nuovo e più curato spazio», con queste parole entusiaste Marco Parodi (nella foto con la moglie Mariella Tarenzi), titolare di BigMat Edilcelle di Celle Ligure (SV), racconta l’inaugurazione del nuovo showroom firmato HABIMAT. Un mondo, quello dell’interior design, al quale il Punto Vendita ha sempre riservato una grande attenzione fin dai primi anni della sua attività, con la sala mostra collocata al primo piano del Punto Vendita dedicato all’edilizia pesante e ora spostata in un nuovo e più ampio spazio di quasi 300 mq. Il nuovo showroom accoglie un’ampia gamma di rivestimenti, piastrelle, resine e carta da parati, sanitari e arredobagno ma anche porte, infissi e una selezione di prodotti per il mondo outdoor. Grandi marchi del design italiano e internazionale come Bertolotto Porte, Kerakoll, Lea Ceramiche, Mosaico+, Nurith e molti altri, ai quali «nella sede attuale non riuscivamo a dare la giusta importanza – raccon10

ta Mariella Tarenzi, responsabile dello showroom HABIMAT –, ed è proprio per valorizzare la nostra offerta di grande pregio che abbiamo aperto la nuova sala mostra spostandoci fuori dal magazzino edile, in un ambiente adatto all’alto livello delle collezioni proposte anche in due grandi vetrine». Un nuovo stile per lo showroom che si contraddistingue per la presenza di allestimenti creati ad hoc per valorizzare i prodotti, inseriti direttamente in un’ambientazione per dare al cliente la possibilità di immaginarsi la finitura già a casa propria. Il tutto supportato dalla professionalità e dall’esperienza dello staff, un team di cinque persone tra le quali anche un architetto, a completa disposizione di architetti, interior designer, imprese e privati per soddisfare ogni esigenza, dalla consulenza pre e post vendita alla progettazione con renderizzazioni. Non manca inoltre lo spazio per eventi e momenti di approfondimento e formazione: «Abbiamo voluto creare un’area con una cucina funzionante, divani, tavoli e anche un angolo bimbi – prosegue Mariella Tarenzi – uno spazio che utilizzeremo come zona eventi dove invitare i nostri clienti per ammirare i prodotti in

anteprima; un’area dove poter accogliere il pubblico e organizzare appuntamenti e corsi di formazione immersi nella comodità e nella cura di un vero allestimento di design». Un servizio completo quello proposto da HABIMAT Edilcelle che unisce l’offerta di grandi marchi delle finiture all’esperienza pluriennale per «rafforzare il rapporto con il mondo della progettazione e proporsi come punto di riferimento per i professionisti della zona a cui offrire consulenza e assistenza tecnica complete grazie alla passione e alla competenza di tutto lo staff». !

via Sanda, 99 Celle Ligure (SV)

Lun-Ven: 08.30-12.00 14.00-18.30 Sab: 08.30-12.00 300mq di sala mostra www.edilcelle.habimat.it Rivestimenti, piastrelle, resine, carta da parati, sanitari, arredobagno, porte, infissi e prodotti per il mondo outdoor Tra gli altri Bertolotto Porte, Kerakoll, Mosaico+, Nurith Consulenza pre e post vendita e progettazione con renderizzazioni 5 addetti di cui un architetto


NELLA STORICA SALA MOSTRA DI VILLAPIANA

habimat.it

HABIMAT DE PAOLA, UN NUOVO SHOWROOM NEL CUORE DELLA CALABRIA

SCALO (CS) TUTTE LE NOVITÀ DELL’INTERIOR DESIGN.

O

ltre 1.000 mq, disposti su tre livelli, dedicati al mondo delle finiture e dell’interior design: lo showroom HABIMAT De Paola di Villapiana Scalo (CS) è un vero e proprio punto di riferimento, nella fascia Ionica e collinare della provincia di Cosenza, per i professionisti del settore e non solo. Inaugurato alla fine del 2017, dopo un intervento di restyling compiuto in occasione dei 50 anni di attività della storica sala mostra, il nuovo showroom a insegna HABIMAT si colloca nel solco della tradizione di un’azienda che vanta più di 100 anni di storia guardando però al futuro. Fondata nel 1888, la Ditta De Paola, parte del Gruppo BigMat dal 2008, ha fatto da sempre della qualità dei materiali, dei servizi offerti e della formazione del personale i punti di forza che caratterizzano anche lo showroom dedicato agli interni. Il core business del Punto Vendita non è solo la temoidraulica ma soprattutto la nuova sala mostra, punta di diamante dell’attività cosentina, che dall’iniziale specializzazione in ceramiche ha ampliato la propria offerta per rispondere alle nuove esigenze del mercato. Così nei nuovi spazi, progettati con il supporto del team HABIMAT, fanno bella mostra di sé i trend più attuali e le soluzioni proposte dai principali marchi del settore, tra ceramiche, mosaici, resine, rubinetteria, sanitari, complementi di arredobagno, stufe, docce emozionali e wellness. Il tutto «organizzato in un percorso espositivo – dichiara Giuseppe De Paola, titolare dello showroom insieme al fratello Salvatore e al padre Giovanni – curato in ogni minimo dettaglio in cui i prodotti non sono semplicemente messi in bella vista ma sono inseriti in più di 30 ambientazioni per dare ai clienti un’idea completa delle finiture, degli stili e delle nuove tendenze protagoniste del mercato». Giunta alla quarta generazione alla guida dell’attività, la famiglia De Paola nella ge-

«Far parte di BigMat e del format HABIMAT è un’arma vincente per aumentare la nostra visibilità e far conoscere la nostra ampia gamma di prodotti e finiture a chi ci identifica da sempre come venditori di ceramiche» Giuseppe De Paola titolare di HABIMAT De Paola

stione dello showroom si avvale di uno staff formato da quattro persone, tra cui un geometra e un architetto, che offrono la loro professionalità e competenza, declinata nei servizi di consulenza pre e post vendita, progettazione con renderizzazioni e consegna a domicilio, al pubblico di designer, architetti, privati e imprese (a cui è riservato il terzo piano della sala mostra con offerte studiate per le loro esigenze). «Crediamo molto nella formazione – aggiunge Giuseppe De Paola – in quanto rappresenta un elemento fondamentale per la nostra attività, per questo organizziamo spesso corsi con le principali aziende partner per il nostro team e per il pubblico specializzato. Inoltre, in collaborazione con la centrale BigMat e con il team HABIMAT partecipiamo a momenti

di formazione continua e ai corsi promossi dalla BigMat Design School, oltre che a visite nelle sedi dei marchi partner in cui coinvolgiamo anche i nostri clienti». !

via Nazionale SS 106, Villapiana Scalo (CS)

 un-Ven: 08.00-13.00 15.00-18.00 L Sab: 08.00-13.00 1.000 mq di sala mostra www.depaola.habimat.it Rivestimenti, piastrelle, resine, sanitari, rubinetteria, arredobagno, stufe Abk, Ceramica Globo, Faetano Kerakoll Design House, Ideagroup, Mosaico+, Oikos Consulenza pre e post vendita, consegna, progettazione con renderizzazioni 4 addetti di cui un architetto e un geometra 11


GLI INTERNI SECONDO BIGMAT

GLI SHOWROOM HABIMAT

STYLEUP! è l’approfondimento di UP! dedicato al mondo del design, degli interni e dei materiali, a cura della redazione di UP! distribuito negli showroom a firma HABIMAT by BigMat. Trova lo showroom più vicino a te su habimat.it

STYLEUP! Interni | Design | Materiali - aprile 2018  
STYLEUP! Interni | Design | Materiali - aprile 2018