Issuu on Google+

FEASR

Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l’Europa investe nelle zone rurali

Organizza XXI Edizione 24 Visite Guidate alle ville, chiese e parchi dei Colli Berici e zone limitrofe

XIV Edizione 42 Passeggiate e Itinerari sui Colli Berici

www.colliberici.it

Il Sabato e Domenica in Villa 2012

Iniziative Palladiane

Domenica sui colli 2012


Per avere sottomano tutte le numerose date da ricordare, abbiamo raccolto in un unico depliant tutto il programma dei “Sabato in Villa”, le passeggiate “Domeniche naturalculturali”, le scampagnate “Domenica sui Colli”, le “Iniziative Palladiane”, gli “Itinerari per gruppi precostituiti” e novità di quest’anno: “In autunno vanno di scena i colori”, visite tematiche dedicate ai parchi vicentini.

“Sabato in Villa”

S

ette le uscite in primavera. Ognuna prevede la visita di due ville sia appartenenti al nostro territorio che limitrofo. Per contenere le spese, le più vicine sono da raggiungere con mezzi propri. La partenza sarà sia dalla sede del Consorzio a Nanto che direttamente sui siti. L’iscrizione è obbligatoria e parzialmente con quota. Gli animatori e le eventuali spese di entrata sono a carico dell’organizzazione. Al termine di ogni visita un piccolo buffet offerto dalla Pro Loco ospitante o dal Consorzio.

“Domeniche Natural-Culturali”

C

inque i nuovi itinerari proposti d’indubbio fascino, a numero chiuso e con animatore. Tutti comunque percorsi facili e di grande interesse culturale. Studiati e concepiti per coloro che vogliono avvicinarsi al territorio proposto e capirlo sotto l’aspetto storico e naturalistico e ne voglia una “lettura” più approfondita” . Adatto anche a chi solo ora si avvicina a certe tematiche. L’iscrizione è obbligatoria e parzialmente con quota. Gli animatori e le eventuali spese di entrata sono a carico dell’organizzazione Al termine di ogni itinerario piccolo buffet offerto dalla Pro Loco ospitante o dal Consorzio.

2


“Iniziative Palladiane”

L

’anno Palladiano è finito ma ugualmente le Pro Loco vogliono presentare alcune iniziative che in qualche modo ci ricordano le opere del grande architetto Andrea Palladio.

“In Autunno vanno di scena i Colori”

P

er gustare e vedere i Berici ancor più a fondo bisogna frequentarli in autunno quando i colori delle foglie e i raggi del sole sono un autentico caleidoscopio. Ecco allora la proposta di sei itinerari autunnali per parchi, giardini, luoghi nascosti, accompagnati da animatori con spiccato amore per la natura. Iscrizione obbligatoria e parzialmente con quota. Al termine di ogni itinerario piccolo buffet offerto dalla Pro Loco ospitante o dal Consorzio.

“Itinerari per gruppi precostituiti”

A

derendo ad uno specifico provvedimento della Provincia, questo Consorzio ha formato e iscritto ad apposito Albo, trentacinque Animatori Turistici e del Tempo Libero provenienti un po’ da tutta l’Area. Essi hanno elaborato degli itinerari di mezza o intera giornata. Li rendono fruibili e si mettono a disposizione come accompagnatori, per gruppi precostituiti di almeno 30 persone. Ne riportiamo i sei più immediati. Per ulteriori informazioni su questi ed altri itinerari, per prenotazioni contattare la segreteria del Consorzio.

“Domenica sui Colli”

Q

uarantadue sono gli appuntamenti in una programmazione che va da Aprile a Dicembre. Sono tutte senza l’obbligo di prenotazione e senza nessuna quota. L’organizzazione è delle singole Pro Loco dell’Area Berica. Sono solitamente passeggiate di mezza giornata sui sentieri che esse mantengono puliti e praticati. Per parteciparvi basta presentarsi nella data, orario e luogo riportato. In alcune passeggiate le singole Pro Loco hanno previsto dei buffet, bicchierate o pranzi. Oltre alle passeggiate sono riportate anche escursioni notturne, visite guidate a siti, feste, marce e biciclettate. Il Presidente Lucio Penzo 3


ITINERARI ed ESCURSIONI 2012 1

Sabato 14 Aprile (Sabato in Villa) VILLA DAL VERME, VILLA SARACENO Restauro: quello che dovrà essere eseguito… e quello già splendidamente fatto…

2

Domenica 15 Aprile (Domenica Natural Culturale) GROTTE, COVOLI, VORAGINI Passeggiata naturalistica e misteriosa ai covoli di Lumignano…

3

Domenica 22 Aprile (Domenica Natural Culturale) ZOVENCEDO: IL BOSCO NASCONDE, PROTEGGE, RACCONTA Immerso nell’Itinerario della Pietra, un borgo si racconta…

4

Mercoledì 25 Aprile (Domenica Natural Culturale) MONTI DI NANTO, LA PIEVE E IL COVOLO DI BALZA Passeggiata naturalistica, artistica, storica, misteriosa…

5

Sabato 5 Maggio (Sabato in Villa) SOSSANO, “OVE L’AERE EST SALUTIFERO” Sajanega: dove prosperarono i templari e dove si fermò S. Teobaldo…

6

Domenica 6 Maggio VAL DI BUGANO

(Domenica Natural Culturale)

Passeggiando dove il Bisato nasce e i Berici gli fanno da sfondo …

7

Sabato 12 Maggio (Sabato in Villa) VAL LIONA, MAGIA SENZA TEMPO Conoscere l’arte e l’architettura di una delle valli più belle e profonde dei Berici…

8

Domenica 13 Maggio (Domenica Natural Culturale) AD ALONTE TRA STORIA E MISTERO Passeggiando tra arte, necropoli, natura…e vigneti…

9

Sabato 19 Maggio L’ ITINERARIO DELLA PIETRA

(Sabato in Villa)

L’antica Pieve di Nanto, le Sculture in pietra gialla di Nanto, la Bottega della Pietra…

10 Sabato 26 Maggio

MONTEGALDA, NEI LUOGHI AMENI DI ANTONIO FOGAZZARO

(Sabato in Villa)

Passi fisici e passi letterari…

11 Sabato 2 Giugno

VILLA VESCOVI E IL SANTUARIO B.V. SALUTE…

(Sabato in Villa)

Il prototipo delle costruzioni rinascimentali e palladiane è tornato a nuova vita.… 4


12 Sabato 9 Giugno LONIGO MEDIOEVALE

(Sabato in Villa)

Il borgo leonicense ai tempi del medioevo…

13 Domenica 10 Giugno

DISCESA DEL BISATO

(Iniziative Palladiane)

Il vecchio percorso in barca della pietra e degli scalpellini…

14 Domenica 24 Giugno

DISCESA DEL BACCHIGLIONE

(Iniziative Palladiane)

Il vecchio porto e chiuse di Colzè, il percorso fluviale…rivivono… (Iniziativa Comune di Montegalda)

15 Domenica 1 Luglio

(Iniziative Palladiane)

VILLE APERTE

L’arte “minore” a portata di mano in una giornata… (a cura delle singole Pro Loco della Provincia di Vicenza)

16 Domenica 15 Luglio 2012

NAVIGANDO CON PALLADIO

(Iniziative Palladiane)

Navigando in laguna di Venezia alla ricerca del Palladio …e del Tintoretto!!!!

17 Sabato 29 Settembre (In Autunno vanno in scena i colori) CAMPIGLIA DEI BERICI, PAESE DI ARTISTI

Passeggiata alla ricerca di nuovi “broli” e artisti contemporanei…

18 Domenica 30 Settembre (In Autunno vanno in scena i colori) TREKKING URBANO ALLE SORGENTI DELLA SERIOLA Passeggiata naturalistica alle porte di Vicenza…una vera esplosione di natura acquatica…

(In Autunno vanno in scena i colori) 19 Sabato 6 Ottobre GIARDINO SUPERIORE CASTELLO MONTEGALDA E PARCO VILLA FOGAZZARO …è più bello il giardino all’italiana o il giardino all’inglese?…e i colori?…

20 Domenica 14 Ottobre MONTE LUPIA

(In Autunno vanno in scena i colori)

Passeggiata lungo i colori del sentiero natura: luoghi da vedere…e da mangiare…

21 Domenica 28 Ottobre (In Autunno vanno in scena i colori) SOSSANO: MONTE CISTORELLO E TEMPIO Passeggiata tra foglie e colori d’autunno…

22 Domenica 4 Novembre (In Autunno vanno in scena i colori) PARCO DI VILLA TRISSINO-MARZOTTO Passeggiata tra gli ultimi splendidi colori di un parcogiardino diviso in tre: terrazzato all’italiana, barocco alla francese, pittoresco all’inglese…

5


Il Sabato in Villa

Sabato 14 Aprile 2012 RITROVO: COSTO: GUIDA:

ore 14,30 - Sede del Consorzio - Piazza Simposio, Ponte di Nanto - MEZZI PROPRI oppure ore 15,00 ad Agugliaro in Via Marconi (vicino campo sportivo) € 15,00 Renata Contadin - Animatrice Turistica del Consorzio

Il Restauro in Villa: Storie di abbandoni e recuperi eccellenti: Villa del verme e Villa saraceno del Palladio Ad Agugliaro, il paese delle ville, si confronteranno due capolavori architettonici secondo un’ottica particolare, ovvero quella del restauro. Un abbandono eccellente da un lato ed un recupero sapiente dall’altro nel pieno rispetto dell’opera e dell’ambiente in cui è inserita. Una breve passeggiata sull’argine del canale Liona ci condurrà alla madre di tutte le ville venete, VILLA DAL VERME. Un raro esempio di gotico veneziano in terraferma, databile intorno alla prima metà del ‘400 che versa in uno stato di abbandono da moltissimi anni. Ciò nonostante possiamo ammirarla nella sua primitiva bellezza poichè solo il portico è stato manomesso nel Cinquecento Eccezionalmente aperta per questa occasione, VILLA SARACENO. Opera giovanile di Andrea Palladio Sec. XVI) dopo decenni di indifferenza è stata acquistata nel 1989 dalla società inglese The Landmark Trust e successivamente restaurata nel pieno rispetto dei canoni del restauro conservativo. Si ammireranno così le recuperate proporzioni palladiane dei vari locali, gli intonaci, il soffitto ligneo decorato, gli affreschi. Al termine piccolo buffet offerto dalla Pro Loco di Agugliaro e/o dal Consorzio Pro Loco Colli Berici.

Sabato 5 Maggio 2012 RITROVO: COSTO: GUIDA:

ore 15.00 - Parcheggio del Municipio di Sossano € 10,00 Antonella Badin - Animatrice Turistica del Consorzio

Sossano, “Ove l’Aere est Salutifero” Pomeriggio alla scoperta di “Coelsanus”, ridente paese che si adagia ai piedi delle estremità meridionali dei Colli Berici dove “l’aere est salutifero, et la nebbia poco si ferma appresso il monte”. Dapprima ci si recherà in via Sajanega, dove nel X e XI secolo fiorì un’intensa vita eremitica. Si visiterà l’Eremo di San Teobaldo dove fra il 1037 e il 1066 visse e morì il grande santo francese Teobaldo, 6


confessore, della stirpe dei Conti della Champagne, patrono di Sossano. Nelle vicinanze sono meritevoli di attenzione la medioevale torre della Mason de Sajanega e la suggestiva Chiesetta dei Santi Ermagora e Fortunato. Tornati al centro del paese, sarà d’obbligo una visita attenta alla Chiesetta dell’Olmo o della Beata Vergine dell’Aiuto, grazioso tempietto ottagonale eretto in forme barocche dal celebre architetto veneziano Giorgio Massari, fra il 1727 e il 1734. Al termine ci si recherà alla Chiesa Parrocchiale di S. Michele Nuovo, edificio neoclassico impreziosito all’interno da un “Cristo Morto” scolpito da Nicolò da Venezia nel 1428 e si volgerà lo sguardo “in alto”, a osservare il campanile inaugurato il 29 settembre 1938 che con i suoi 72.5 m è il più alto del Basso Vicentino. Al termine piccolo buffet offerto dalla Pro Loco di Sossano e/o dal Consorzio Pro Loco Colli Berici.

Sabato 12 Maggio 2012 RITROVO: COSTO: GUIDA:

ore 15.00 – Parcheggio antistante il Municipio di San Germano dei Berici - Mezzi Propri € 10,00 Massimo Zulian - Animatore Turistico del Consorzio

Val Liona, magia senza tempo Entrare nella Val Liona è immergersi in una terra senza tempo, un lembo di fertile pianura cinto e protetto dai Colli Berici, che qui, a sud, si aprono in due grandi braccia. Il nostro percorso prende avvio dal centro di San Germano dei Berici. Visiteremo la chiesa parrocchiale, ricostruita nel corso del XVIII secolo, che conserva una pregevole pala di G.B. Pittoni (1687-1767), recentemente restaurata. Imboccheremo quindi una ripida stradina sulla destra, che conduce a Ca’ Vaienta, antico complesso edilizio, appartenuto alla famiglia Vaienti, costituito dall’austero corpo padronale cinquecentesco, da una barchessa a sette archi dell’inizio del XVII secolo e dall’oratorio gentilizio dedicato a Sant’Antonio da Padova, datato 1754. Ci porteremo quindi sul lato ovest della valle, raggiungendo Spiazzo, località di Grancona, dove merita una visita il Santuario della Madonna Addolorata, oggi chiesa parrocchiale di San Vincenzo. All’interno si ammira una struggente deposizione dalla croce, opera di mirabile fattura, attribuita a Battista da Vicenza (XV secolo). Il nostro viaggio continua a Villa del Ferro, frazione di San Germano dei Berici, un concentrato di bellezza che raccoglie ben tre dimore patrizie: la gotica Villa Giacometti, del XV secolo, Villa Priuli Lazzarini, grandiosa costruzione della seconda metà del cinquecento, attribuita da alcuni alla scuola dello Scamozzi, da altri al Sanmicheli, ed infine Villa Costozza Bollani Brunello, della seconda metà del settecento. Daremo quindi uno sguardo alla Parrocchiale di San Martino, rimaneggiata più volte dal 1297 sino alla metà del novecento, che custodisce un San Girolamo attribuito a Leandro Bassano. Attraverseremo quindi la vallata e concluderemo la visita nell’affascinante e antico borgo di Campolongo, frazione di San Germano; la seicentesca Villa Dolfin, la torre colombara del quattrocento, la chiesa di S. Andrea e i rustici si fondono in un complesso architettonico unitario e danno l’impressione di una fortezza medievale Al termine piccolo buffet offerto dalla Pro Val Liona e/o dal Consorzio Pro Loco Colli Berici. 7


Sabato 19 Maggio 2012 RITROVO: COSTO: GUIDA:

ore 15,00 - Sede del Conzorzio - Piazza Simposio Ponte di Nanto - MEZZI PROPRI € 10,00 Silvia Brodesco e Lucio Penzo

L’itinerario della Pietra: la Pieve, le Sculture, la Bottega La Pietra di Nanto era già nota a inizio del ‘400 e l’itinerario farà capire l’importanza che ha avuto. La Pieve di Nanto eretta a partire dal X secolo ha avuto vari ampliamenti, per arrivare all’attuale configurazione risalente al XV secolo. Abbandonata e spogliata nel secolo scorso, dopo un lungo e attento restauro è stata restituita al pubblico godimento nel 2011. Di elegante fattura rinascimentale è il portale (1492) posto a Sud. All’interno oltre all’architettura si nota un dipinto del 1479 di S. Simonino e un affresco attribuito alla Scuola di Gentile da Fabriano raffigurante l’Ultima Cena, ma il tesoro più grande sono gli altari che sono stati trasportati nella nuova chiesa: d’ispirazione Donatellesca l’altare di Pietro e Paolo (1475-80), il rinascimentale il ciborio (1516) e poi la Madonna Miracolosa dentro l’altare di Antonius Anticus (1509). Per non parlare del grande dossale del 1520, dell’antica balaustra, del nuovo altare e ambone donati da Nantopietra. Si terminerà il viaggio nella Bottega della Pietra dove tra arnesi manuali antichi, e macchine moderne si respira ancora l’anima della pietra. Al termine piccolo buffet offerto dalla Pro Loco Nanto e/o dal Consorzio Pro Loco Colli Berici.

Sabato 26 Maggio 2012 RITROVO: COSTO: GUIDA:

ore 14,45 - Piazza Marconi a Montegalda (davanti al Municipio) - Mezzi Propri € 10,00 Anna Vettore, Elisa Lotto e Maria Cristina Cattaneo Animatrici Turistiche del Consorzio

MONTEGALDA, i luoghi di Antonio Fogazzaro Partenza dalla piazza antistante Palazzo Gualdo, sede del Municipio. Ci si sposta a piedi sul ponte, da cui si viene rapiti da una veduta a tutto campo del Castello di Montegalda. Dal ponte, attraversando la strada, ci fermeremo a Villa Gualdo, dalla cui piazza antistante inizierà poi la tranquilla passeggiata sull’argine che costeggia il fiume Bacchiglione, nel verde della campagna circostante, lungo un percorso che ci porterà alla scoperta dei “luoghi fogazzariani”, nella quiete mistica del Conventino di S. Marco. Salendo il viottolo che conduce alla piccola chiesa, due file a volta di acero campestre e robinie invitano il visitatore ad un rispettoso silenzio mentre lo accompagnano al solitario edificio, oggi monastero cistercense. Ritorno a Villa Gualdo, visita alla mostra-museo permanente, con letture dedicate e ricordi dello scrittore vicentino Antonio Fogazzaro, che a Montegalda dimorò e qui fu Consigliere Comunale. Al termine piccolo buffet offerto dalla Pro Loco di Montegalda e/o dal Consorzio Pro Loco Colli Berici.

8


Sabato 2 Giugno 2012 RITROVO: COSTO: GUIDA:

ore 15,00 –Via dei Vescovi 4 Luvigliano di Torreglia oppure ore 14,30 Sede del Consorzio Piazza Simposio - Ponte di Nanto - Mezzi Propri € 15,00 Grazia Boschetti - Animatore Turistico del Consorzio

Villa dei VESCOVI e Santuario Beata Vergine della SALUTE La villa, posta sulla cima di un’altura, domina le pendici dei Colli Euganei. Di mole monumentale, movimentata da scenografiche scalinate, con facciate a loggiati, venne costruita dall’architetto veronese Giovanni Maria Falconetto, agli inizi del ‘500, per il Vescovo di Padova Francesco Pisani. La sua architettura costituisce un prototipo fondamentale per le costruzioni rinascimentali nel Veneto, in particolare quelle palladiane. L’interno custodisce un ciclo di affreschi del pittore olandese Lambert Sustris (1562-65). Dal 2005 appartiene al FAI che dopo un lungo e attento restauro l’ha restituita nel suo splendore. In località Monteortone. ai piedi dell’omonima collina, sorge il Santuario della Beata Vergine della Salute del 1428 con un pregevole ciclo di affreschi di Jacopo da Montagnana, una crocifissione di Palma il Giovane ed un grandioso organo Tamburini a tre tastiere, uno tra i più grandi del Veneto. Al termine piccolo buffet offerto dal Consorzio Pro Loco Colli Berici.

Sabato 9 Giugno 2012 RITROVO: COSTO: GUIDA:

ore 15,00 - Piazza del Teatro - Lonigo - Mezzi Propri € 10,00 Simona Tozzo - Animatore Turistico del Consorzio

LONIGO Medioevale Un pomeriggio percorrendo il centro storico di Lonigo alla scoperta dei cambiamenti urbanistici tra medioevo e rinascimento. Dal Castello di Lonigo oggi sono visibili solo alcune torri, ma la loro dislocazione permette di osservare quanto fosse estesa l’area occupata dall’antico Calmano (attestato già nelle fonti del X secolo) e dal borgo murato collegato ad esso da un ponte. Con una salita a 34 metri di altezza si godrà di una visita a volo d’uccello del centro storico. Dal Torrione sarà così possibile confrontare l’attuale struttura urbanistica con un’antica mappa d’inizio seicento. Si ripercorreranno le tracce delle cinte murate, del sistema di fossati, le torri e le porte del borgo medievale, la struttura delle vie e delle piazze del centro, dalla piazzetta delle Cà Dipinte alla piazza delle Biade, alla scoperta delle testimonianze ancora evidenti o nascoste del castello. La passeggiata proseguirà con una breve sosta alla Chiesa Vecchia, antica pieve esterna alla cinta muraria, completamente riedificata nel 1543 e successivamente ampliata nella prima metà del XVIII secolo, per concludersi col monumentale Palazzo Pisani (1556), palazzo di città dei Pisani di Bagnolo, sorto sulla porta d’accesso al borgo murato. Al termine piccolo buffet offerto dalla Pro Loco Lonigo e/o dal Consorzio Pro Loco Colli Berici. 9


DOMENICHE

Natural - Culturali Partecipanti: max 50 persone Cordinatrice: Cinzia Albertoni - Iscritta all’Albo Provinciale Animatori e Accompagnatori Turistici del Territorio dei Colli Berici

DOMENICA 15 APRILE 2012 Grotte, Covoli, Voragini Passeggiata a piedi, durata di ore 2.30 ca. RITROVO: ore 9.00 – Piazza di Lumignano QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 7.00 PRENOTAZIONE: Obbligatoria GUIDA: Cinzia Albertoni – Accompagnatrice e Animatrice Turistica del Consorzio Nel territorio berico si aprono 583 cavità, tutte censite nel Catasto delle Grotte del Veneto; a seconda del loro sviluppo orizzontale o verticale e delle loro dimensioni si dividono in grotte, covoli e voragini. La passeggiata ha lo scopo di mostrare alcuni esempi di tutte e tre le diverse tipologie. Senza impegnarci in peripezie da speleologi, ci avvicineremo a queste meraviglie della natura che da sempre sorprendono per le loro forme, colori e luci misteriose. La passeggiata percorrerà la base della scogliera di San Cassiano fiancheggiando il Covolo del Prussiano, esempio di abitazione rupestre, il Covolo Copacan con la sua limpida sorgente, attraverserà la rigogliosa forra della Val Cumana, farà tappa alla Voragini dei Tri Oci e alla Grotta del Brojon. Al termine piccolo buffet offerto dalla Pro Loco Longare e/o dal Consorzio Pro Loco Colli Berici.

DOMENICA 22 APRILE 2012 ZOVENCEDO: il bosco nasconde, protegge, acconta Passeggiata a piedi, durata di ore 2.30 ca. RITROVO: ore 9.15 – Piazza di Zovencedo QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 7.00 PRENOTAZIONE: Obbligatoria GUIDA: Cinzia Albertoni – Accompagnatrice e Animatrice Turistica del Consorzio A Zovencedo non ci si passa per caso, bisogna andarci per scelta coscienziosa. Noi vi accompagneremo alla scoperta di questo piccolo comune dei Berici con una 10


passeggiata che percorre un ambiente naturalistico di grande pregio. La partenza è alla chiesa di San Nicola che staglia la sua neoclassica facciata sullo sfondo di svettanti cipressi. Inoltrandoci nel bosco percorreremo un tratto dell’Itinerario della Pietra, scoprendo una spettacolare cava dismessa, una spettrale casa rupestre, un bel lavatoio nascosto nella vegetazione e una fontana sotto roccia. Concluderemo la passeggiata al Castello di Zovencedo dove alte muraglie dalle pietre cupe incutono inquietudine e mistero. Al termine piccolo buffet offerto dalla Pro Loco Alti Berici di Zovencedo e/o dal Consorzio Pro Loco Colli Berici.

MERCOLEDÌ 25 APRILE 2012 (Festivo) Monti di NANTO, la PIEVE ed il COVOLO Passeggiata a piedi, durata di ore 4.00 ca. RITROVO: ore 9.00 – Piazzetta Castello di Nanto capoluogo (fronte Canonica) QUOTA DI PARTECIPAZIONE: Gratuita PRENOTAZIONE: Consigliata GUIDE: Lucio Penzo, Silvia Brodesco, Giuseppe Calgaro Seguendo il Sentiero di Nanto n.86, si passa l’Oliveto Sperimentale e si giunge all’antica Pieve di Nanto dove si potrà entrare e ammirare il restauro da poco concluso. Quindi si sale lungo tutto il crinale del monte con tanti tipi di orchidee. Quindi ci si avvicinerà alle Grotte di Trene dove si potrà vedere la Grotta del Balza e ascoltare la sua storia. Quindi si incomincerà a scendere per una nuova via passando per vigneti, oliveti e cantine dove ci fermeremo per un brindisi. Al termine piccolo buffet offerto dalla Cantina Nardin e dalla Pro Loco Nanto

DOMENICA 6 MAGGIO 2012 Val di BUGANO Passeggiata a piedi, durata di ore 2.00 ca. RITROVO: ore 9.15 – davanti alla “Trattoria da Piero”, alla fine di Strada Montegrande a Debba QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 7.00 PRENOTAZIONE: Obbligatoria GUIDA: Cinzia Albertoni – Accompagnatrice Animatrice Turistica del Consorzio La Val di Bugano corre parallela alla Riviera Berica, nascosta però alla vista dal colle omonimo. Un documento del 1262 menzionava “paludem bugani” mentre lo storico Paglierino scriveva che nell’ano 1208 tutta la valle era di proprietà della potente e antichissima famiglia di Ugolino di Gherardo de Bugano. L’itinerario percorrerà tutto il perimetro della valle incrociando grandi case rurali ancora immerse in un territorio agricolo di grande respiro 11


e bellezza. Risalendo viottoli campestri si raggiungerà Villa Zannini inserita in un meraviglioso contesto collinare. Dopo un breve tratto di strada asfaltata sulla quale si affacciano signorili abitazioni, si scenderà il versante boscoso che guarda alla valle interna e si ritornerà al Monte Grande con scorci sul Bacchiglione, sullo storico Opificio di Debba e sul quartiere operaio. Al termine piccolo buffet offerto dalla Pro Loco Longare e/o dal Consorzio Pro Loco Colli Berici.

DOMENICA 13 MAGGIO 2012 Ad ALONTE tra storia e mistero Passeggiata a piedi, durata di ore 2.30 ca. RITROVO: ore 9.15 – Piazza di Alonte QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 7.00 PRENOTAZIONE: Obbligatoria GUIDA: Cinzia Albertoni – Accompagnatrice e Animatrice Turistica del Consorzio Nascosto nel Basso Vicentino, ai piedi delle ultime propaggini dei Colli Berici, il piccolo Comune di Alonte gode di una posizione e di una quiete veramente invidiabili. Vale la pena di andare a scoprirlo perché anch’esso, come tutta l’area berica, ha qualcosa di esclusivo da farci conoscere. Domina sul centro storico l’imponente facciata neoclassica della chiesa di San Biagio che con pronao e cupola ci appare un piccolo Pantheon. Risalito il colle visiteremo le cantine dell’azienda vinicola Chiesa Vecchia nella cui proprietà s’innalzano gli spettrali ruderi della vecchia San Biagio. Inoltratici nel bosco scopriremo la millenaria necropoli rupestre con otto fosse funerarie. Al termine piccolo buffet offerto dalla Pro Loco Alonte e/o dal Consorzio Pro Loco Colli Berici.

Chiesa Parrocchiale di Alonte

12


Iniziative

Palladiane

Domenica 10 Giugno 2012

Discesa del BISATO Il vecchio percorso della pietra e degli scalpellini Ritrovo e partenza: Longare Arrivo e Pranzo: Albettone Costo: € 5,00 per l’organizzazione e €. 10 per il pranzo alla Pro Albettone Itinerario fluviale: percorso con natanti propri (no motore) LongareAlbettone. Tre itinerari cicloturistici con bici proprie con partenze da Longare, da Lonigo e da Noventa Vicentina, a cura delle rispettive Pro Loco. Per ulteriori informazioni ed iscrizioni visitare il sito www. colliberici.it

Domenica 24 Giugno 2012 Discesa del BACCHIGLIONE Organizzazione Comune di Montegalda Ritrovo e luogo della manifestazione: Porto di Colzè di Montegalda Il vecchio porto di Colzè con le sue vecchie chiuse rivivranno… i pescatori prepareranno il pesce… Il vecchio tratto del fiume ColzèMontegalda potrà essere navigato con il gommone dell’organizzazione. Per ulteriori informazioni visitare il sito: www.colliberici.it. Per prenotazioni: www.comune.montegalda.vi.it

Domenica 01 Luglio 2012 Ville APERTE L’arte “minore” a portata di mano Visite guidate alle ville, oratori, chiese e monumenti del Comprensorio dei Colli Berici. Ogni Pro Loco aderente al Consorzio sceglie un sito e con il supporto e aiuto degli Animatori del Territorio ne cura l’apertura in orari specifici della giornata. L’elenco, e le modalità delle visite è consultabile dal mese di giugno visitando il sito www.colliberici.it nei due IAT di Nanto e Lonigo oppure sul sito www.prolocovicentine.it

13


Iniziative

Palladiane

Domenica 15 Luglio 2011

Navigando con PALLADIO... ...alla ricerca della Venezia del TINTORETTO Arrivo in pullman a Oriago ed imbarco nella motonave Tiepolo che ci attende con la colazione alpina. Navigazione per il restante Canale Riviera del Brenta ammirando le splendide ville che si affacciano. Superate le chiuse di Fusina ci si immetterà in Laguna e si circumnavigherà tutta Venezia. Pranzo servito a bordo. Alle 13,00 sbarco nel sestriere Canareggio presso la Madonna dell’Orto. Incontro con la guida che ci illustrerà la vita e opere del Tintoretto nella parrocchia in cui viveva e in cui è sepolto. Di particolare pregio la “Presentazione al Tempio” (1552) che ora con i recenti studi è stata ulteriormente rivalutata e le due immense tele sempre del Tintoretto ai lati dell’abside. Per ultimo la statua della Madonna dell’Orto e una tela di Cima da Conegliano. A piedi si raggiungerà la Scuola Grande di S.Rocco dove il Tintoretto lavorò per 27 anni consegnando ogni anno durante la festa di S.Rocco due tele, riempendo così solo di sue opere i tre piani della Scuola. A piedi si giungerà all’inizio del Canal Grande dove per l’occasione della Festa del Redentore viene approntato un ponte di barche per far transitare i fedeli e turisti alla chiesa del Redentore del Palladio. Dopo una breve visita alle 16,00 ci si imbarcherà per incominciare a navigare la laguna in tutta la sua lunghezza. Alle 18,30 si sbarcherà a S.Pietro in Volta per una breve storica passeggiata tra calli e murazzi dell’antica Pellestrina. Rientrati a bordo si punterà alle chiuse di Brondolo e dove verrà servita la cena. Si entrerà quindi nel Brenta e subito dopo nel Bacchiglione e lo si navigherà fino a Pontelongo dove i pulman ci aspettano per le 21,30 per far rientro a casa. Organizzazione: Consorzio Colli Berici/Pro Loco Nanto/Pro Loco Bovolenta e Pontelongo. La quota comprende: partenza in pullman da Nanto, navigazione in Motonave in esclusiva (90 posti), diritti di sbarco, colazione alpina al mattino, pranzo a bordo, spuntino serale, animatori del territorio in accompagnamento, guide locali, biglietti ingresso alla Madonna dell’Orto e alla Scuola Grande, rientro in pullman da Pontelongo a Nanto. Quote €. 75,00 per Soci Pro Loco (con Unplicard) - €.80,00 per i Simpatizzanti. Prenotazioni fino ad esaurimento dei posti disponibili con caparra di €.40,00. Si ricorda che a bordo della motonave funzionerà per l’intera giornata un efficiente servizio bar. Doppio ponte: soleggiato per gli amanti della tintarella, riparato per i più freddolosi. Indossare calzature e abbigliamento comodi. Guida per tutto l’itinerario in motonave: Stefania Venturini del Consorzio Pro Loco Padova Sud-Est Programma più dettagliato nel sito www.colliberici.it 14


In autunno vanno in scena i colori SABATO 29 SETTEMBRE 2012 RITROVO:

ore 14.30 - Piazzale davanti alla Chiesa Parrocchiale

Quota di partecipazione: € 10,00 prenotazione: Obbligatoria GUIDA: Massimo Zulian - Animatore Turistico del Consorzio e Ass. Terrenarranti Passeggiata a piedi, durata di ore 3.00 ca. CAMPIGLIA dei Berici, paese di ARTISTI Una domenica pomeriggio alla scoperta di luoghi e persone, che fanno del piccolo paese di Campiglia dei Berici un centro ricco di cultura. La nostra passeggiata prende avvio dall’elegante atelier e dal giardino delle meraviglie del pittore Severino Prosdocimi, il quale ci accoglierà tra le sue colorate creazioni e ci svelerà l’incanto del suo raffinatissimo hortus, magica commistione di richiami provenzali, arabi, toscani e inglesi. Il percorso continuerà con un’incursione nell’architettura moderna della prestigiosa sede della Banca di Credito Cooperativo di Campiglia; all’interno della luminosa struttura ideata dall’arch. Valeriano Pastor, collaboratore di Scarpa, incontreremo il prof. Gerardo Samà, ex docente all’Accademia di Venezia e affermato pittore, il quale ci accompagnerà nel suo mondo artistico. Ci porteremo quindi nella neogotica chiesa parrocchiale di S. Pietro (fine XIX sec.): qui, dopo aver ammirato la dolce bellezza della quattrocentesca Madonna di Andrea Briosco detto Il Riccio, ci attenderà in oratorio lo scultore Luciano De Marchi, di cui potremo ammirare alcuni lavori in legno e pietra, oltre alla singolare Via Crucis e alle statue di San Francesco e della Madonna, stabilmente custodite in chiesa. Infine, percorrendo il suggestivo viale dei tigli, termineremo la visita a Villa Repeta Bressan, massiccia ed elegante costruzione di fine seicento, dove, dopo una visita alla dimora gentilizia e alla chiesa di San Valentino (XVI sec.), incontreremo la giovane pittrice Lisa Bigolin, che ci illustrerà le sue opere. Al termine piccolo buffet offerto dalla Pro Loco di Campiglia e/o dal Consorzio Pro Loco Colli Berici.

Villa Repeta - Campiglia dei Berici

15


DOMENICA 30 SETTEMBRE 2012 RITROVO:

ore 9.15 – Chiesa nuova in Strada delle Maddalene a Vicenza (laterale SS Pasubio)

Quota di partecipazione: € 7,00 prenotazione: Obbligatoria GUIDA: Cinzia Albertoni - Animatore Turistico del Consorzio Passeggiata a piedi, durata di ore 2.30 ca. Trekking urbano alle sorgenti della SERIOLA Dopo aver attraversato il bosco urbano, sosteremo alle idilliache sorgenti della Seriola e alla chiesetta di S. Maria Maddalena, le cui origini risalgono al Mille, quando era un eremo abitato da donne di vita, convertitesi e fattesi monache. La loro presenza determinò il nome del luogo: Le Maddalene. Saliremo sul Monte Crocetta (breve salita) per scoprire Casa dal Martello, integro esempio di casa a corte abitata nel ‘700 da nobili famiglie veneziane; sul retro sprofonda la grande dolina detta “Busa dal Martello”. Attraverso un tunnel vegetale raggiungeremo Villa Teodora, architettura di A. Caregaro Negrin, che qui anticipò il Liberty vicentino. Scesi in Strada delle Beregane, costeggeremo la risorgiva detta “La Boja”: il laghetto è una vera esplosione di natura acquatica. Al termine piccolo buffet offerto dal Consorzio Pro Loco Colli Berici.

SABATO 6 OTTOBRE 2012 RITROVO:

ore 14,30 Piazza Marconi a Montegalda (davanti Municipio)

Quota di partecipazione: € 10,00 prenotazione: Obbligatoria GUIDA: Maria Cristina Cattaneo, Elisa Lotto, Anna Vettore - Animatore Turistico del Consorzio Passeggiata a piedi, durata di ore 3.00 ca. Giardino superiore Castello SORLINI e parco Villa FOGAZZARO Montegalda, uno scrigno ricolmo di sorprese architettoniche, paesaggistiche, gastronomiche (questa sera Sagra del Bacalà per chi vuole aproffittare!) religiose e poetiche. L’itinerario inizierà con la visita al Superiore Giardino all’Italiana del Castello Grimani Sorlini che si erge su una delle ultime colline al confine tra Vicenza e Padova. Sotto la Repubblica di Venezia nel ‘600 venne trasformato in villa. Dal Lago di Garda furono importate piante di limoni e cedri. Ancor oggi, grazie al mirabile restauro e ripristino del giardino da parte del proprietario Luciano Sorlini, i vasi di queste piante, durante l’estate sono posti a delimitare tutte le bordature di piantine a foglia verde o rossa, mentre all’inverno sono poste lungo le mura a sud che, opportunamente protette, diventano delle vere e proprie serre. I vialetti poi in ghiaino lavato, com’è tipico nei giardini all’italiana, fanno da contrasto e limite alle forme geometriche delle singole aiuole. Completamente diverso invece è il Parco Romantico di Villa Fo16


gazzaro che raggiungeremo a piedi lungo la “passeggiata del Fogazzaro” lungo il Bacchiglione . Tipico giardino in voga nel secondo ottocento che, seguendo la moda inglese dell’epoca, alla ricercatezza e cura di quello all’italiana preferiva, romantici scorci di laghetti, ponticelli, finti ruderi, roccoli e specole il tutto legato da una vegetazione naturale, quasi volutamente “trascurata” . Il parco di 16mila metri quadrati annovera numerosi esemplari di Tassodio con le loro radici aeree che spuntano dall’acqua del laghetto, fornita dal Bacchiglione. Completano il quadro esemplari di Sophora japonica e Faggio rosso che in questa stagione danno i loro colori più entusiasmanti. La villa comunque, a sud, possiede anche un proprio giardino all’italiana che visiteremo. Al termine piccolo buffet offerto dalla Pro Loco Montegalda e/o dal Consorzio Pro Loco Colli Berici.

SABATO 14 OTTOBRE 2012 RITROVO:

ore 9,15 al parcheggio di S. Germano dei Berici (vicino bar)

Quota di partecipazione: € 7,00 prenotazione: Obbligatoria GUIDA: Cinzia Albertoni - Animatore Turistico del Consorzio Passeggiata a piedi, durata di ore 2.30 ca. Monte LUPIA In autunno i Colli Berici sprigionano i loro colori più seducenti. Risaliremo il soleggiato versante del Monte Lupia dentro una tavolozza di sfumature fiammeggianti. Arrivati alla croce, lanceremo lo sguardo a volo d’uccello sulla splendida Val Liona e godremo di una veduta antica e infinita. Scendendo per il “vetusto” sentiero naturalistico, arriveremo alla Cooperativa Biologica “Le Valli” per il pranzo al sacco nell’area esterna dell’azienda dove sarà possibile acquistare pane e biscotti cotti rigorosamente su forno a legna, magari irrorati da un buon sidro. Ritorno Libero per chi non si ferma. Al termine aperitivo offerto dalla Pro Val Liona e/o dal Consorzio Pro Loco Colli Berici.

DOMENICA 28 OTTOBRE 2012 RITROVO:

ore 9,15 al parcheggio davanti al Municipio di Sossano (P.zza Mazzini)

Quota di partecipazione: € 7,00 prenotazione: Obbligatoria GUIDA: Antonella Badin - Animatore Turistico del Consorzio Passeggiata a piedi tra foglie e colori d’autunno, durata di ore 2.30 ca. Sossano: monte CISTORELLO e tempio Questa piacevole passeggiata naturalistica, comincia dal suggestivo pianoro delle “Gualivone”dal quale si possono osservare le 17


propaggini meridionali dei Berici che degradano dolcemente verso il paese di Orgiano. Con una breve deviazione ci si porta a vedere la croce votiva in pietra, il cui basamento è probabilmente un cippo di origine romana. Finalmente ci si incammina su un gradevole sentiero che permette di ammirare continui scorci sulla sottostante Val Liona. Il percorso è affiancato da numerose macchie di Scotano che colorano e vestono il colle d’autunno con una moltitudine di sfumature rosso, arancione, verde. Si passa a fianco della fontana Pinamonti sovrastata da una pianta di fico, si sbuca e si attraversa ill “Prà dei diese campi”e, imboccando un’agevole carrareccia, ci si porta sulla cima del monte Cistorello presso la quale ci si sofferma a “contemplare” i resti di un tempio augurale romano. Osservando ancora una volta la Val Liona e in particolare il paese di Villa del Ferro, si comincia a scendere attraversando tratti boscosi punteggiati dai colori vivaci dell’albero della nebbia. Si fa così ritorno al punto di partenza. Al termine piccolo buffet offerto dalla Pro Loco di Sossano e/o dal Consorzio Pro Loco Colli Berici.

DOMENICA 4 NOVEMBRE 2012 RITROVO:

ore 15.00 – Piazza G.G. Trissino, al cancello della Villa a Trissino

Quota di partecipazione: € 10,00 prenotazione: Obbligatoria GUIDA: Cinzia Albertoni - Animatore Turistico del Consorzio Passeggiata a piedi, durata di ore 2.00 ca. Parco di villa TRISSINO-MARZOTTO Il complesso di Villa Marzotto sorge sul colle dove esisteva l’antico castello dei Trissino ed è costituito da due ville immerse in uno dei più bei giardini storici d’Italia. Il parco, di 20 ettari e con 7 km di viali e sentieri, racchiude tre diverse tipologie di giardino: terrazzato all’italiana, barocco alla francese e pittoresco all’inglese. Si passeggia nel verde dove viali, statue, peschiere, belvedere, giardini segreti, minareti ed arabescate cancellate concorrono a creare un armonioso luogo di delizie che solletica la fantasia, persuade alla pausa, offre sorprendenti vedute panoramiche sul circostante ambiente naturale. Visiteremo poi la Chiesa di San Pietro, esempio di architettura contemporanea progettata nel 1968 da Antonio Nervi e Francesco Vacchini, con un’ardita disposizione planimetrica ed altimetrica appositamente costruita per ospitare i Banchi usati dai Vescovi durante il Concilio Vaticano II°. Al termine piccolo buffet offerto dal Consorzio Pro Loco Colli Berici.

18


Passeggiate sui Colli 2012 Prenotazione solitamente non obbligatoria e partecipazione gratuita; si consiglia l’uso di scarpe comode e abbigliamento sportivo.

APRILE DOMENICA 1

• Org. Pro Loco Brendola – Cell. 349 8564654 BRENDOLA: STORIA ARTE E PAESAGGIO Partenza ore 14.00 – Sede della Pro Loco in Piazza del Donatore. Passeggiata con guida alla scoperta di uno scorcio di Brendola: la Chiesa di Madonna dei Prati e Villa Casavalle sotto una luce nuova. E’ gradita la prenotazione. Per ulteriori informazioni: www.prolocobrendola.it. • Org. Pro Loco Sossano – Tel. 0444888021 PASSEGGIATA GUIDATA SUI COLLI-SENTIERO DEI CURII DI SAN GERMANO Partenza ore 14.00 dal Municipio di Sossano con mezzi propri

LUNEDÌ 9 (Pasquetta)

• Org. Pro Loco Asigliano Vic. – Tel. 0444 872076 PASSEGGIATA SUI COLLI Partenza ore 14.00 – Piazza di Asigliano • Org. Pro Loco Longare – Tel. 0444 953399 PASSEGGIATA TRA LE BELLEZZE DI LUMIGNANO Partenza ore 9,30 da Piazza Mazzaretto – Lumignano di Longare • Org. Pro Loco Mossano – Cell. 347 2914152 mail: prolocomossano@alice.it VISITA GUIDATA ALLA GROTTA DI SAN BERNARDINO Partenza ore 9.30 – Piazza di Mossano Il sito resterà aperto tutto il giorno. • Org. Pro Loco Castegnero – Cell. 3393177043 PASSEGGIATA SENTIERO DELLE ROSE Partenza ore 9.00 da Piazza Castegnero • Org. Tuttoberici – Pro Loco Villaga – Tel. 3200562428 mail: info@tuttoberici.it PASSEGGIATA SUI BERICI Partenza ore 9.30 precise c/o parcheggio in Piazza Villaga, vicino all’incrocio per Barbarano

DOMENICA 15

• Org. Pro Loco Colli Berici – Tel. 0444 790033 opp. 340 9780191 (Massimo) CAMMINATA TRA GLI OLIVI NEL TEPORE DI PRIMAVERA SENTIERO N° 73 Partenza ore 09.30 – Piazza Roma, Barbarano Vicentino. Sentiero n. 79. 19


Manifestazione inserita nel programma della consolidata Festa dell’Olio. Possibilità di pranzo su prenotazione alla partenza • Org.ProLoco Val Liona – Tel. 0444/889215 (lunedì) opp. 3403915756 – mail:info@provalliona.it ESCURSIONE SENTIERO 61: percorso panoramico della Val Liona Partenza ore 8.30 da Piazza del Donatore Località Spiazzo di Grancona. Al ritorno pranzo su prenotazione.

MERCOLEDÌ 25

• Org. Pro Loco Nanto – Tel. 0444/638188 PASSEGGIATA SENTIERO 85 dei Monti di Nanto di circa 4,00 ore con al termine visita alla Cantina Nardin Partenza Piazza Castello –Nanto Capoluogo – ore 9,00 • Org. Pro Loco Sarego – Tel. 333 3589432 PASSEGGIATA GUIDATA SENTIERO N. 42 DEI COLLI DI SAREGO Partenza ore 14.15 – Piazza Umberto I, Sarego. Passeggiata di ca. 3 ore tra il verde dei colli.

MAGGIO MARTEDI’ 01

• Org. Pro Loco Lonigo – Tel. 0444/830948 (mattino) – mail: info@ prolonigo.it ESCURSIONE GUIDATA COLLI DI LONIGO “SENTIERO 41” In collaborazione C.A.I. Ritrovo ore 8.00 Piazzetta XX Settembre-Ritorno previsto ore 12.30 circa Sosta ristoro • Org. Pro Loco Mossano - Cell. 3472914152 - 3491730239 ESCURSIONE SENTIERO N° 81 Partenza ore 9.30 Piazza di Mossano. Ore 12.00 pranzo su offerta libera presso Az. Agr. Rigo Arturo Ore 13.00 Festa degli aquiloni in collaborazione con il Gruppo Peter Pan

DOMENICA 6

• Org. Pro Loco Orgiano – Tel. 0444/874676 VISITA AL COLLE DELL’IRIS Ritrovo ore 15.00 - Municipio di Orgiano • Org. Pro Loco Val Liona – Tel.0444/889215 (Lunedì) opp. 340/3915756 – mail: info@provalliona.it PASSEGGIATA TRA I BORGHI DI GRANCONA Partenza ore 8.30 da area sosta camper San Marco Grancona Al ritorno pranzo su prenotazione

VENERDI’ 11

• Org. Pro Loco Sossano – Tel. 0444/888021 PASSEGGIATA NOTTURNA Partenza ore 20.30 dal Municipio di Sossano

DOMENICA 13

• Org. Pro Loco Lonigo – Tel. 0444/830948 (mattino) – mail: info@ prolonigo.it “BICICLETADA Percorso ciclo turistico di circa 30 km Partenza ore 9.00 – Parco Ippodromo Comunale • Org. Pro Loco Orgiano – Tel. 0444/874676 20


VISITA AL COLLE DELL’IRIS Ritrovo ore 15.00 - Municipio di Orgiano

DOMENICA 20

• Org.Pro Loco Val Liona –Tel. 0444/889215 (Lunedì) opp. 3403915756-mail:info@provalliona.it ESCURSIONE IN VAL LIONA in occasione della Mostra dei Prodotti Agroalimentari, Artigianali e delle erbe Spontanee nel borgo medievale di Campolongo e San Germano dei Berici Al ritorno pranzo con piatti tipici della vallata. • Org. Pro Loco Mossano – Cell. 3492914152 - mail: prolocomossano@alice.it VISITA GUIDATA ALLA GROTTA DI SAN BERNARDINO Partenza ore 14.30 P.zza di Mossano

DOMENICA 27

• Org. Pro Loco Ponte di Barbarano – mail: info@prolocoponte.it MAGNACURTA DI MONTICELLO Iscrizioni e partenza ore 8.45 Villa Pedrina

GIUGNO SABATO 2

• Org. Pro Loco Sarego – Tel. 333 3589432 PASSEGGIATA GUIDATA SENTIERO N. 43 Partenza ore 8.15 – Piazza 4 Novembre, Meledo. Passeggiata di ca. 4 ore tra il verde dei colli di Meledo e Sarego. Colazione inclusa.

DOMENICA 10

• Org. Pro Loco Brendola – Cell. 349 8564654 – sito: www.prolocobrendola.it BRENDOLA: STORIA ARTE E PAESAGGIO Partenza ore 14.00 – Sede della Pro Loco in Piazza del Donatore. Passeggiata con guida alla scoperta di uno scorcio di Brendola: la Chiesa di Madonna dei Prati e Villa Casavalle sotto una luce nuova. E’ gradita la prenotazione. Per ulteriori informazioni: info@prolocobrendola.it; www.prolocobrendola.it. • Org. Pro Loco Mossano – Cell. 3492914152 mail: prolocomossano@alice.it VISITA GUIDATA ALLA GROTTA DI SAN BERNARDINO Partenza ore 9.00 P.zza di Mossano

SABATO 23

• Org. Pro Loco Alonte – Tel. 3317332888 – mail: prolocoalonte@ yahoo.it SENTIERO 45 BY NIGHT Una passeggiata sullo splendido sentiero 45 nella zona di Alonte a sud dei Colli Berici in una notte senza luna che lascerà scoprire la magia del cielo d’estate senza le luci della città. Ritrovo nella Piazza di Alonte – ore 21,00 • Org. Pro Loco Longare e Fidas – Tel. 0444 953399 SOLSTIZIO D’ESTATE: PASSEGGIATA IN NOTTURNA Partenza ore 21,00 da Piazza Mazzaretto – Lumignano di LONGARE

DOMENICA 24

• Org. Pro Loco Mossano – Cell. 3492914152 - mail: prolocomossano@alice.it VISITA GUIDATA ALLE PRIGIONI Partenza ore 9.00 – Fattoria Dalla Pozza 21


LUGLIO DOMENICA 1

• Org. Pro Loco Agugliaro – Tel. 389 0307999 VILLE APERTE Partenze ore 10 e ore 16 – Oratorio San Bortolo, Via Roma, Agugliaro. Visita accompagnata gratuita agli oratori e alle ville di Agugliaro. Seguirà rinfresco offerto a tutti i partecipanti in una cantina della zona. Per ulteriori informazioni: proagugliaro@tiscali.it *facebook: Proloco Agugliaro* • Org. Pro Loco Longare – Tel. 0444 953399 in occasione di Ville Aperte BICICLETTATA TRA PIEVI E ORATORI Partenza ore 9,00 da Piazza Marconi (davanti Municipio Longare) con visite guidate dei siti toccati – Durata dell’escursione l’intera giornata • Org. Pro Loco Mossano – Cell. 3492914152 - mail: prolocomossano@alice.it GHIACCIAIA E VALLE DEI MULINI Partenza ore 9.00 – Fattoria Dalla Pozza

SABATO 7

• Org. Pro Loco Colli Berici – Tel. 0444 790033 opp. 340 9780191 (Massimo) CAMMINATA CON LA LUNA PIENA – SENTIERO N° 79 Partenza ore 21.30 – Piazza Roma, Barbarano Vicentino. Sentiero n. 79 Ristoro con anguria e panbiscotto. Rientro previsto verso la mezzanotte con spaghettata finale.

AGOSTO LUNEDI’ 13

• Org. Pro Loco Lonigo – Tel. 0444/830948 (mattino) – mail: info@ prolonigo.it PERCORSO DEVOZIONALE DELL’ASSUNTA Santa Maria della fontana, Santuario Santa maria Madonna dei Miracoli Ritrovo ore 19.00 Chiesetta Via Bonioli

SETTEMBRE DOMENICA 2

• Org. Pro Loco Mossano – Cell. 3492914152 - mail: prolocomossano@alice.it GHIACCIAIA E VALLE DEI MULINI Partenza ore 9.00 – Fattoria Dalla Pozza

DOMENICA 16

• Org. Pro Loco Sossano – Tel. 0444/888021 PASSEGGIATA GUIDATA Partenza ore 14.30 dal Municipio di Sossano. • Org. Pro Loco Mossano – Cell. 3492914152 - mail: prolocomossano@alice.it VISITA GUIDATA ALLA GROTTA DI SAN BERNARDINO Partenza ore 9.00 P.zza di Mossano 22


OTTOBRE DOMENICA 7

• Org. Pro Loco Mossano – Cell. 3492914152 - mail: prolocomossano@alice.it Partenza ore 9.00 Piazza di Mossano

DOMENICA 14

• Org.Pro Loco Val Liona – Tel. 0444/889215 (lunedì) opp. 3403915756-mail:info@provalliona.it ULTIMI PASSI D’AUTUNNO IN VAL LIONA: escursione tra i mulini, castelli con visita alla casa rupestre di Zovencedo. Partenza da Grancona loc. Acque-Via 7 Martiri (vicino Tratt. Al Cacciatore). Su prenotazione pranzo a Zovencedo al termine del quale si proseguirà per il ritorno

DOMENICA 28

• Org. Pro Loco Mossano – Cell. 3492914152 - mail: prolocomossano@alice.it VISITA GUIDATA ALLA GROTTA DI SAN BERNARDINO Partenza ore 14.30 P.zza di Mossano

NOVEMBRE DOMENICA 4

• Org. Pro Loco Castegnero – Cell. 3393177043 MARCIA DELLE CASTAGNE Partenza ore 8.00 da Piazza Castegnero

DOMENICA 18

• Org. Pro Loco Mossano – Cell. 3492914152 - mail: prolocomossano@alice.it VISITA GUIDATA ALLA GROTTA DI SAN BERNARDINO Partenza ore 9.00 P.zza di Mossano

DICEMBRE SABATO 15

• Org. Pro Loco Longare e Fidas – Tel. 0444 953399 SOLSTIZIO D’INVERNO: PASSEGGIATA IN NOTTURNA Partenza pre 20,00 da Piazza Mazzaretto – Lumignano di LONGARE

SABATO 29

• Org. Pro Loco Val Liona-Tel. 0444/889215 (lunedì) opp. 3403915756-mail: info@provalliona.it PASSEGGIATA NOTTURNA DI FINE ANNO Partenza ore 20.00 da Piazza del donatore Località Spiazzo a Grancona Al ritorno brindisi e auguri di fine anno Importante portarsi una torcia elettrica.

23


L’area Berica e le sue Pro Loco

Con il patrocinio di:

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

Provincia di Vicenza

Animatori ed accompagnatori Turistici del Consorzio Pro Loco Colli Berici

Partenza: dalla sede del Consorzio secondo il calendario previsto. Prenotazioni: presso l’ufficio informazione Quota di partecipazione: Sabato in Villa: da € 10 a € 13 a pers. a seconda della visita; Informazioni: Piazza Simposio, 1 - 36024 NANTO (VI) Tel. 0444.638188 - Fax 0444.639403 e-mail: consorzio@colliberici.it Palazzo Pisani - 36045 LONIGO (VI) Tel. 0444.830948 - Fax 0444.830385 www.colliberici.it Il Consorzio delle Pro Loco dei Colli Berici -Basso Vicentino raggruppa 24 Pro Loco, ognuna delle quali opera nel proprio ambito territoriale con manifestazioni e iniziative caratteristiche. Altre iniziative sono invece realizzate direttamente dal Consorzio come: le pubblicazioni dei libri, le escursioni, le visite guidate. L’organizzazione declina ogni responsabilià per eventuali danni a persone o cose. I minori devono essere accompagnati da una persona responsabile. PRO LOCO ASSOCIATE: AGUGLIARO - ALBETTONE - ALONTE - ARCUGNANO - ASIGLIANO BRENDOLA - CAMPIGLIA - CASTEGNERO - COLLI BERICI (Barbarano) - LONGARE - LONIGO - MONTEGALDA - MONTEGALDELLA - MOSSANO - NANTO - NOVENTA - POJANA MAGGIORE - PONTE (Barbarano) - Orgiano - Sarego - Sossano - Val Liona (Grancona e San Germano) - Villaga - Zovencedo Alti Berici

veneto.to

Iniziativa finanziata dal Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007 - 2013, Asse 4 - Leader Organismo responsabile dell’informazione: Consorzio Pro Loco Colli Berici Autorità di gestione: Regione del Veneto - Direzione Piani e Programmi del Settore Primario


Depliant sabati in villa 2012