Page 1


Il Tennis Club Mestre ringrazia tutti gli amici:


XII° VENICE CHALLENGE

Per il IV° anno Save associa il suo nome a una manifestazione di livello

Enrico Marchi Presidente Gruppo SAVE SpA

L’entusiasmo e la professionalità del TC Mestre ci hanno coinvolto anche quest’anno. SAVE, per la quarta edizione consecutiva, sostiene e associa il suo nome ad un programma di alto livello, ulteriormente arricchito dal torneo professionistico maschile dell’Atp Challenger Tour che si gioca a giugno. Appuntamenti importanti per il nostro territorio alla cui dimensione internazionale contribuisce l’aeroporto di Venezia, terzo scalo intercontinentale italiano collegato a destinazioni in tutto il mondo attraverso una rete capillare di voli. I valori dello sport intesi come disciplina, correttezza, entusiasmo condiviso, organizzazione, costituiscono una grande ricchezza per l’intera comunità e rappresentano un riferimento importante e uno stimolo per le generazioni più giovani. A questi principi SAVE si associa, riconoscendoli come struttura portante dei suoi successi realizzati da una “squadra” coesa e motivata.

www.veniceairport.it


AVE CU

Il benvenuto della Città di Venezia agli Atleti, agli Ospiti ed agli Appassionati

È con piacere che saluto il XII Venice Challenge Save Cup, una manifestazione che si attesta con merito fra i più importanti eventi sportivi del calendario cittadino. Un appuntamento inserito nell’ATP Challenger Tour, circuito professionistico mondiale, quest’anno declinato al maschile, che riporta il tennis veneziano al centro della scena internazionale proprio a 40 anni dalla Coppa Davis che si disputò sulla terra rossa del Tc di via Olimpia con il match Italia-Romania dei nostri indimenticabili Panatta-Bertolucci-Barazzutti. La stagione del grande tennis maschile ritorna dunque a Mestre ed è doveroso il ringraziamento al Comitato organizzatore e al Comitato tecnico per il loro lavoro e per aver costruito un progetto tecnico di altissimo livello animati da una passione e da una tenacia non comuni. Rivolgo dunque ai nostri ospiti, agli sportivi e agli appassionati, il benvenuto della Città di Venezia, pronta ad offrire ancora una volta uno spettacolo d’eccellenza con la sua lunga storia di sport e cultura.

Giorgio Orsoni Sindaco di Venezia


XII° VENICE CHALLENGE

Un volano per il Turismo

Luca Zaia Presidente della Regione Veneto

Marino Zorzato Vice Presidente e Assessore allo Sport Regione del Veneto

Una manifestazione sportiva che rappresenta un punto di riferimento per tutti gli appassionati del tennis. Una kermesse internazionale che porta nella nostra regione campioni oltre che ad essere uno straordinario volano per il turismo del territorio. Si tratta del XII Venice Challenge Save Cup inserito nell’Atp Challenger Tour, circuito professionistico mondiale al maschile e che va in scena a Mestre. È l’ennesima conferma del legame speciale che la nostra regione ha con lo sport. Non solo per i risultati conseguiti nella pratica delle diverse discipline sportive, ma anche per la capacità che sappiamo esprimere nell’organizzazione e nella gestione di grandi eventi sportivi. E gli Internazionali di tennis che per la dodicesima volta si svolgono a Mestre ne sono un esempio concreto. La “Venice Challenge Save Cup” è un appuntamento fisso per le atlete e gli atleti più bravi di questo sport e rientra a pieno titolo nella competizioni che fanno parte del ranking mondiale. In Veneto il tennis è radicato con forza ed è un volano di quei valori positivi come la lealtà, lo spirito di sacrificio, la tenacia e il rispetto dell’avversario che fanno parte dell’identità di noi veneti. Il Veneto è una regione ad elevata vocazione sportiva, che conta oltre 400 mila atleti e quasi 6 mila società. E il tennis svolge, con i suoi 11 mila praticanti e 243 società, un ruolo da protagonista. Questa manifestazione, inoltre, può rappresentare un’ottima opportunità per mettere in vetrina il nostro territorio: paesaggi, arte e cultura e lo straordinario giacimento enogastronomico. Un binomio quello tra sport e turismo, che si sta rafforzando sempre di più permettendo al comparto turistico della regione di migliorare le proprie performance in termini di presenze anno dopo anno. Ci tengo, infine, a ringraziare gli organizzatori e tutte quelle persone che daranno il loro prezioso contributo per la buona riuscita di questa manifestazione. Non mi resta che augurare agli atleti in bocca al lupo e agli spettatori buon divertimento.

Torna sui campi in terra rossa del Tennis Club Mestre la più importane competizione dell’anno per quanto riguarda il territorio di Venezia e la disciplina del tennis. Nei primi giorni di giugno la blasonata società ospiterà uno dei 4 challenge che la WTA assegna, scegliendo tra 4 città di interesse mondiale. Si tratta, quindi, di una manifestazione di alto livello internazionale, in linea con la tradizione del club, che vede competere le migliori atlete della categoria. Per Mestre e per Venezia è un’importante opportunità per rimarcare la validità dei propri impianti sportivi anche nella disciplina del tennis e per rammentare a tutti le capacità organizzative e manageriali dei dirigenti delle proprie società sportive. Per gli appassionati del tennis è, invece, l’occasione per godersi incontri di elevato agonismo sportivo ammirando le gesta di campionesse che arrivano da tutto il mondo per disputarsi il trofeo.


AVE CU

Saluto della Provincia di Venezia

E’ davvero una grande gioia, e un onore per la nostra Provincia Venezia, patrocinare e ospitare questa manifestazione che arricchisce ulteriormente il ventaglio delle competizioni sportive disputate in terra veneziana. Il XII Venice Challenge SAVE CUP, inserito nell’ATP Challenger Tour, circuito professionistico mondiale al maschile, è un appuntamento che richiama alcuni tra i migliori tennisti professionisti provenienti da tutto il mondo. E non dimentichiamo che si disputa in concomitanza con il Roland Garros di Parigi, uno dei più prestigiosi tornei del Grande Slam. Mestre in particolare ospita uno dei più importanti tornei a livello nazionale, il primo nel Nordest, e oltre 10 mila spettatori potranno assistere ad incontri di altissimo livello con atleti che si contendono a colpi di racchetta il prestigioso trofeo. E sappiamo quanto importanti siano i grandi eventi per promuovere un’immagine positiva dello sport, che stimoli l’emulazione tra i giovani, spingendoli ad una pratica sportiva sana e corretta. Lo sport è soprattutto passione, disciplina, impegno e costante applicazione, e dunque riveste un valore fondamentale nel percorso educativo di un individuo, che come rappresentanti delle istituzioni abbiamo cercato di promuovere a tutti i livelli ed età. E la comunità mestrina non è nuova ad eventi di dimensione internazionale, e anche nel recente passato ha dimostrato una competenza organizzativa impeccabile. Siamo inoltre convinti che non solo la città, ma tutto il territorio veneziano sapranno dare il più caloroso benvenuto agli atleti, alle loro famiglie, agli sponsor e agli organizzatori che desideriamo ringraziare. Un evento che consentirà di mettere in mostra le bellezze di un territorio che oltre all’unicità di Venezia, presenta innumerevoli richiami turistici, spaziando dalla cultura, all’arte fino alla qualità dell’enogastronomia locale. Rivolgiamo dunque un grande in bocca al lupo agli atleti, e un pieno successo di pubblico all’ambita manifestazione.

Francesca Zaccariotto Presidente Provincia di Venezia

Raffaele Speranzon Assessore allo Sport Provincia di Venezia


AVE CU

Un fattore di grande successo

Riproporre a distanza di tanti anni un torneo ATP maschile a Venezia è sicuramente un fattore importante di grande crescita del tennis nel nostro territorio comunale. Inoltre, in un momento di indiscussa ascesa del tennis italiano nel panorama internazionale, ospitare un Gran Prix va incontro al grande entusiasmo che si sta ricreando nel nostro Paese grazie soprattutto ai recenti importanti risultati raggiunti dagli atleti italiani  a livello individuale e di squadre nazionali. Come amministrazione comunale non possiamo che ringraziare il Tennis Club Mestre per le grandi capacità dimostrate nei tanti tornei organizzati in questi anni e garantire la nostra collaborazione ed il nostro sostegno al fine di consentire alla Città  di Venezia di proporsi come sede autorevole per tornei di  assoluta eccellenza. L’auspicio di tutti i tifosi ed appassionati e’ che grazie ad eventi come questo possano essere valorizzati giovani atleti, futuri campioni, magari cresciuti nelle tante scuole di tennis presenti nel Veneto. Mi auguro che, non solo dal territorio comunale,  ma anche dalle tante città del Veneto, possano arrivare presenze e sostegno agli atleti che si sfideranno sui gloriosi campi di Via Olimpia.

Roberto Panciera Assessore allo Sport Comune di Venezia


Sempre in campo con le soluzioni giuste.

gruppoitas.it


AVE CU

Un percorso segnato dai tantissimi successi

Sono passati 40’anni da quando sui campi del Tc Mestre si è disputata la memorabile finale di Zona della Coppa Davis tra l’Italia e la Romania di Nastase e Tiriac, da allora un percorso segnato da tantissimi successi, ma questa stagione ha un particolare significato, in via Olimpia torna il grande tennis maschile. Un tennis Veneto, grazie alla professionalità ed all’entusiasmo dei Dirigenti, in continua crescita. Quest’anno saranno ben quattro i tornei inseriti nell’ATP Challenger Tour, con quello di Mestre in testa per posta in palio, che si giocheranno nella nostra regione. Il mio plauso personale e quello della FIT va alle tante persone che hanno lavorano tutto l’anno, superando innegabili difficoltà, per presentare agli appassionati della racchetta un torneo all’altezza delle aspettative, come certamente sarà. Non ho dubbio che la tradizionale ospitalità del Tennis Club Mestre saprà rendere piacevole la permanenza dei Tecnici, degli Atleti e degli Arbitri internazionali a cui va il cordiale benvenuto e che vinca il migliore.

Gianni Milan Vice Presidente FIT


dal 9 Giugno al 25 Luglio

Un’estate di Sport

Tc Mestre

Anche quest’anno Venite a divertirvi con noi

TENNIS NUOTO ATTIVITÀ

MOTORIA

ATTIVITÀ

LUDICHE

Via Olimpia, 12 - Mestre Venezia - Tel. 041 978301 - Fax 041 989611 - scuolatennis.tcmestre@gmail.com


AVE CU

A 40 anni dalla Coppa Davis ritorna il grande tennis maschile

Il nostro circolo lancia una nuova sfida: l’organizzazione di un torneo di tennis maschile con un monte premi di .50.000 $ + H che costituirà il più importante evento tennistico della Regione Veneto e 4° torneo di rilievo mondiale che si svolgera’ in Italia. Un’idea dell’assessore allo sport Roberto Panciera che ha trovato l’entusiastica adesione del Sindaco del Comune di Venezia prof. Giorgio Orsoni, che ringraziamo. Il Gruppo Save, anche quest’anno, ha condiviso il ns progetto, che dara’ sicuramente nuovo lustro e visibilità alla città di Venezia. L’aeroporto di Venezia, terzo scalo italiano, ha assunto in questi anni un ruolo di primaria importanza per lo sviluppo economico della città ed è proiettato ad estendere il traffico internazionale verso il Medio Oriente ed il Nord America creando nuove opportunità per il turismo della Regione Veneto. Un ringraziamento va al Presidente Enrico Marchi ed ai suoi collaboratori che hanno sempre operato per il buon successo della manifestazione. Grazie all’ ITAS Assicurazione, a McArthurGlen Group ed Antolini Commerciale  che hanno condiviso il ns programma di iniziative legate allo sport ed alla cultura che si svolgeranno nel corso del torneo.

Roberto Pea Presidente Tennis Club Mestre


XII° VENICE CHALLENGE

Ringraziamo la Federazione Italiana Tennis in persona del vice Presidente Gianni Milan ed il Comitato Regionale Veneto presieduto dall’amico Mariano Scotton che hanno proiettato il tennis italiano e Veneto nell’elite mondiale. Grazie ai giornalisti della stampa locale che da oltre un decennio sono sempre stati a fianco del Tennis Club Mestre per aver dato un contributo fondamentale alla manifestazione. Grazie a tutto lo staff tecnico, ai consiglieri, ai soci ed a tutti i volontari del torneo, centro motore di vitale importanza per il successo della manifestazione. A nome della citta’ di Venezia diamo il benvenuto ai giudici internazionali ed ai campioni provenienti da tutto il mondo, certi che sapranno dare agli appassionati della racchetta uno spettacolo di ottimo livello.


AVE CU

Il Gruppo SAVE

Il Gruppo SAVE, quotato al mercato telematico azionario di Borsa Italiana, opera in modo integrato nel settore dei servizi ai viaggiatori ed articola la sua attività in tre principali aree di business: gestione aeroportuale, gestione di infrastrutture di mobilità, Food & Beverage e Retail. La gestione aeroportuale si concentra principalmente nello sviluppo delle infrastrutture e della rete di voli del Sistema Venezia-Treviso, che con oltre 10,5 milioni di passeggeri nel 2013 si posiziona al terzo posto in Italia dopo i sistemi di Roma e Milano. Il modello gestionale del Sistema negli ultimi 10 anni si è basato su una strategia di utilizzo sinergico e complementare dei due scali di Venezia e di Treviso, come segue:

Aeroporto di Venezia - Creazione di basi operative da parte di vettori con un ampio network di destinazioni domestiche ed internazionali (Alitalia/Airone e Volotea) - Sviluppo dei collegamenti con i grandi hub europei, che garantiscano connessioni rapide con destinazioni in tutto il mondo, operando più frequenze giornaliere e settimanali da Venezia - Apertura di nuovi voli non-stop per destinazioni ad ampio potenziale di traffico - Sviluppo di collegamenti diretti lungo raggio, che permettano di raggiungere in modo capillare destinazioni lontane attraverso hub intercontinentali


XII° VENICE CHALLENGE Aeroporto di Treviso

operano 51 vettori che effettuano collegamenti per 95 destinazioni complessive tra nazionali e inSviluppo di voli di linea domestici ed europei per ternazionali. Venezia è inoltre base delle compaun ampio ventaglio di destinazioni, che siano ri- gnie aeree Volotea e Airone. L’80% dei passeggeri spondenti alle necessità e richieste del territorio viaggia su destinazioni internazionali. e delle sue aziende, in linea con le strategie complessive del Sistema e con particolare attenzione a: SAVE detiene inoltre il 27,65% dell’aeroporto belga di Charleroi ed è l’unica società di gestione aeTraffico low-cost roportuale italiana che partecipa alla gestione di Traffico charter regolare Espansione dei voli per capitali europee finora uno scalo estero. non collegate Nel 2013 il Gruppo SAVE ha impiegato complessiIn particolare, il Marco Polo di Venezia è il terzo vamente 2.989 persone e i ricavi netti consolidati gate intercontinentale italiano, con collegamenti del Gruppo sono stati pari a 145,5 milioni di euro diretti di linea per New York, Philadelphia, Atlanta, (+8,9% rispetto al 2012). Dubai, Doha, Montreal, Toronto, Tokyo. Allo scalo


AVE CU

Nuova stazione della metropolitana di superficie di via Olimpia

La Regione Veneto per migliorare le condizioni della mobilità dei cittadini sta realizzando il nuovo, atteso, sistema ferroviario metropolitano regionale. Il progetto prevede anche la costruzione della stazione di “Olimpia-Mestre Centro” collocata sulla linea ferroviaria Venezia-Trieste nelle immediate vicinanze del Tennis Club Mestre. La nuova stazione consentirà l’accesso pedonale e ciclabile agli impianti sportivi esistenti in via Olimpia, a pochi minuti dal centro della Città. L’innovativo progetto prevede l’accesso automobilistico dal quadrante in via Castellana e la realizzazione di un nuovo parcheggio scambiatore per circa centocinquanta posti auto e duecentoventi stalli per le biciclette. L’apertura della nuova stazione è prevista per il mese di gennaio 2015. Regione Veneto Assessorato ai Trasporti

La SFMR raccorderà il centro di Mestre con l’area urbana Veneta

La realizzazione della Metropolitana di superficie rappresenta un’alternativa credibile all’uso indiscriminato del mezzo di locomozione privato. La messa in opera della connessione territoriale su ferro è quella di riunire il traffico veicolare per una mobilità più sostenibile. La SFMR avrà la funzione di raccordare il capoluogo Venezia con gli altri centri urbani della Regione con una evidente riduzione dei tempi di spostamento. La Stazione di via Olimpia, posizionata strategicamente nelle immediate vicinanze del centro di Mestre, permette di avvicinare le aree marginali anche ai poli commerciali, sportivi e culturali del centro di Mestre (Museo M9). Nella realizzazione del nuovo paesaggio urbano verrà privilegiato l’inserimento di aree verdi con barriere fonoassorbenti e telecamere di sorveglianza per la riqualificazione degli spazi attigui agli impianti sportivi. Comune di Venezia Assessorato alla Mobilità


La nostra ospitalitĂ e la qualitĂ  delle strutture

nel segno della Tradizione


Tennis Club Mestre

Via Olimpia, 12 30174 - Mestre Venezia Tel: 041 989611 Fax: 041 5067277 www.atpmestre.com www.tcmestre.it tennisclubmestre@hotmail.com


LA CONCESSIONARIA ESCLUSIVA DELLE modulo pubblicitarioLEADER 1/2 pagina EMITTENTI RADIOFONICHE D’ASCOLTI NEL NORD-EST. misure 185 x 90 mm


AVE CU

Patrocinio XII째 VENICE CHALLENGE

Regione del Veneto Comune di Venezia Federazione italiana Tennis Provincia di Venezia Panathlon International Sezione di Mestre


AVE CU

Comitato d’onore XII° VENICE CHALLENGE Giorgio Orsoni Sindaco di Venezia

Enrico Marchi Presidente Gruppo SAVE SpA

Luca Zaia Presidente Regione Veneto

Sandro Simionato Vicesindaco Comune di Venezia

Giovanni Di Benedetto Presidente ITAS Assicurazioni

Marino Zorzato Vice Presidente Regione Veneto

Roberto Panciera Ass. Sport Comune di Venezia

Olivier Mornet Peugeot Italia

Francesca Zaccariotto Presidente Provincia di Venezia

Alessandro Maggioni Assessore al Patrimonio

Maurizio Ghedin Antolini Commerciale

Raffaele Speranzon Ass. Sport Provincia di Venezia

Andrea Ferrazzi Ass. Urbanistica Comune di Venezia

Sandro Trevisanato Past President del TCMestre

Gianni Milan Vice Presidente FIT

Carla Rey Ass. al Comm. Comune di Venezia

Antonio Serena Presidente onorario Panathlon Mestre

Mariano Scotton Pres. Com. Regionale Veneto FIT

Ugo Bergamo Assessore Infrastrutture e Viabilità

Giorgio Chinellato Presidente Panathlon Mestre

Tiziana Agostini Ass. politiche educative e famiglia

Roberto Lachin Pres. Onorario Tennis Challenge

Renzo De Antonia Presidente Comitato Provinciale di Venezia CONI

Gianfranco Bettin Assessore all’Ambiente

Massimo Venturini Pres. Municipalità Mestre Centro


AGENZIA DI MESTRE @ssicura 1954 SRL Via D. Manin, 34/2 - Tel. 041 983644 Assicorso Viale Ancona, 11 - Tel. 041 5321100 agenzia.mestre@gruppoitas.it Subagenzie: Campagna Lupia - Via della Repubblica, 177 • Tel. 041 5140327 Dolo - Via Comunetto, 9 • Tel. 041 5100085 Favaro Veneto - Via Gobbi, 104 • Tel. 041 8652531 Mira - Via Nazionale, 191 • Tel. 041 423180 Mirano - Via Barche, 47/A • Tel. 041 5700778 Santa Maria di Sala - Via Cavin di Sala, 65 • Tel. 041 487453 Strà - Via Dante Alighieri, 10 • Tel. 049 503178 Spinea - Via Cattaneo, 1 • Tel. 041 997337

gruppoitas.it


AVE CU

Comitato Organizzatore XII째 VENICE CHALLENGE

Roberto Pea Presidente

Umberto Voltolina Vicepresidente

Nicoletta Bortolozzo Danilo Capone Consigliere Consigliere Michele Cazzanti Consigliere Roberta Folli Consigliere

Alessandro Rizzo Consigliere Eventi


XII° VENICE CHALLENGE

Comitato Tecnico XII° VENICE CHALLENGE Direttore Torneo Gianna Doz

Responsabili Raccattapalle Marco Carraro

Supervisor Roberto Ranieri

Staff Medico Vinicio Carisi Roberto Vianello Guerino Zuin Dragana Katusic

Giudici di sedia ATP Cecilia Alberti Vincenzo Nicolella Nicholas Stellabotte Damiano Torella Giudici di sedia certificati nazionali Ruth Concas Giuseppe De Pasquale Alessandro Pretto

Player’s desk Nicoletta Bortolozzo Roberta Folli Kastur Filippi Loredana Martire Adelisa Constantini Claudia Penzo

Rapporti ATP player Nadine Ercegovic

Assistenza Tecnica Paolo Scantamburlo

Coordinamento Tecnico Paolo Boesso

Transportation Renato Buiatti Leonardo Lamia Carlo Miani

Segreteria Roberta Sollini Responsabile Giudici di Linea Gianmarco Calfa Roberto Malossi Roberto Grossi Gianni De Lazzari

Direzione di Campo Giuseppe Scaglianti Manutenzione Campi Italo Garbin George Mihai


AVE CU

Il Tennis Club Mestre La Storia

Il primo capitolo della storia moderna del Tc Mestre parla di una crescita di interesse verso il tennis professionistico da parte dei frequentatori di via Olimpia. L’idea piace, nasce d’accordo con Tennis Challenge ed il sogno diventa presto realtà. All’inizio di settembre 2003, si svolge la prima edizione della “Venice Challenge Cup” che viene subito targata “Casinò di Venezia”, il torneo, con un prize money da 10.000 $, trova subito l’entusiasmo del pubblico, la partecipazione alle serate è di tutto rilievo. La vincitrice è una Ceca di appena 18 anni: Lenka Snajdrova. Archiviata la prima edizione, si pensa già ad una seconda ed ai miglioramenti da apportare, a “furor di popolo” il prize money viene più che raddoppiato: 25.000 $. Nel 2004, si gioca ancora nel mese di settembre, la partecipazione delle giocatrici è di livello superiore, le serate sono ancora più frequentate, le frequenze complessive sono state contate in 5.000 unità, ancora un successo. Questa volta la vincitrice è una giovane Tunisina, Campionessa d’Africa Bahia Mouthassine. Tutti vogliono la terza edizione, non è facile continuare, difficoltà su tutti i fronti ma abituati a navigare in mari agitati, abbiamo superato ogni difficoltà quando, in extremis, è giunta ... la telefonata dell’Avv. Mauro Pizzigati, neo nominato Presidente del Casinò di Venezia SpA: il Casinò conferma l’impegno! È festa, prende il via la terza edizione del “Trofeo Internazionale Casinò di Venezia”, la più offerta, trionfa la giovanissima Ceca Rybarikova. Sempre nel 2005, le nostre alfiere, Gianna Doz, Susanna Mussi, Elison Amadio, Alice Covatta e Laura Pretin ci hanno regalato una storica promozione in serie B! Nel 2006, Gianna Doz, Darjia Jurak, Susanna Mussi, Sonia Iacovacci, Carlotta Campus, Elison Amadio ed Alice Covatta, hanno bissato la promozione dell’anno precedente conquistando una storica, la prima per Mestre, promozione in serie A. Nell’edizione numero quattro del Trofeo Internazionale

Organigramma Presidente: Roberto Pea Vice Presidente: Umberto Voltolina Consiglieri: Nicoletta Bortolozzo, Danilo Capone, Michele Cazzanti, Roberta Folli, Alessandro Rizzo Segreteria: Roberta Sollini Staff Tecnico: Paolo Boesso, Mario Radic, Paolo Scantamburlo, Gianna Doz, Nadin Ercegovic, Marco Carraro Preparatore Atletico: Stella Cavaliere Resp. Palestra: Michele Simionato


XII° VENICE CHALLENGE Casinò di Venezia trinfa la giovane Croata Sanjia Ancic. Nel 2007, arriva Karin Knapp che, con le cure di Marco Boesso, scala la classifica WTA e si avvicina all’Olimpo mondiale, confermando di aver visto bene. La squadra femminile raggiunge la finale play off per la promozione in A1, importanti risultati ottengono anche i giovanissimi Sebastiano Tumiati, Sara Dina, Angela Dal Fabbro, Andrea Cazzanti ed Elisametta Jarova. Il Trofeo Internazionale Casinò di Venezia, conferma le aspettative dell’anno precedente, il numeroso pubblico che lo ha seguito appalaude la Paraguaiana Rosana De Los Rios che ha bastutto in finale l’astro nascente targato Russia Alisa Kleibanova. Nel 2008 la squadra di A2, composta da Karin Knapp, Masa Zec Peskiric, Zuzana Kucova, Gianna Doz, Evelyn Mayr, Elisa Villa, Sandra Volk, Tina Obrez e Cristiana Marotta, bissa il risultato dell’anno precedente e la squandra under 12 femminile composta da Sara Dina ed Angela Dal Fabbro conquista lo scudetto regionale ed approda alle finali nazionali. Si è disputata, infine, la sesta edizione del Trofeo Internazionale Casinò di Venezia con i 50.000 $ di premi distribuiti vinto dalla russa Ekaterina Ivanova. Comunque la VI edizione del Trofeo Internazionale Casinò di Venezia sarà a lungo ricordata per la partecipazione di Tathiana Garbin, Federica Vinci, Maria Elena Camerin e Romina Oprandi. Nel 2009, Angela Dal Fabbro vince il titolo Regionale under 13, la squadra femminile ha conquistato una storica promozione in serie A1, Evelyn Mayr ha vinto la medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo ed infine si è disputata la VII edizione del Trofeo Internazionale Casinò di Venezia vinto dalla Croata Karolina Sprem. Il 2010 è iniziato sotto i migliori auspici, Sara Dina ha vinto il titolo Regionale under 14, scudetto bissato con Angela Dal Fabbro nell’under 14 a squadra. Nella prima settimana di settembre si sono giocati i Campionati Italiani indivi-

duali per under 14 femminili vinti da Giulia Pairone. Sempre a settembre, si è disputato l’VIII Trofeo Internazionale Casinò di Venezia, con prize money da 50.000 $, Vinto dalla Ceca Zuzana Ondraskova, nel doppio hanno prevalsop l’atleta di casa Karin Kanapp in coppia con Claudia Giovine. La squadra femminile di serie A1 femminile composta da Zuzana Kucova, Julia Mayr ed Evelyn Mayr, capitanata da Gianna Doz, all’esordio nel massimo campionato nazionale si è classificata terza. Nel 2011 la squadra femminile di A1 si è conquistata la permanenza nella massima serie, dall’11 settembre, si è giocata la IX edizione del Venice Challenge SAVE Cup. Il torneo, che ancora una volta, ha distribuito un prize money da 50.000 $ ha visto trionfare la tedesca Mona Bartel sulla spagnola Garbina Muguruza Blanco, nel doppio la coppa è andata all’ukraina Valentiyna Ivanenko ed a Marina Melnikova. Il 2012 è iniziato sotto i migliori auspici, Federica Trevisan ha conquistato lo scudetto regionale under 10 e ben tre squadre giovanili, uniche per la provincia di Venezia, si sono classificate per le final four regionali. La X edizione della Venice Challenge SAVE Cup ha visto trionfare per la prima volta un’italiana di casa in via Olimpia: Karin Knapp. Nel 2013 Federica Trevisan si è confermata fra le under 11, la squadra femminile giocherà, per il quarto anno consecutivo, il campionato di A1. A metà anno, il 28 giugno, ci ha lasciati Renzo Rizzo, grande protagonista degli anni d’oro del Tc Mestre. Nel 2013 si è giocata l’XI edizione del Venice Challenge SAVE Cup vinta dalla fraancese Claire Feuerstein. Nel 2014, a 40 anni di distanza da Italia-Romania di Davis, si giocherà in XII Venice Challenge, per la prima volta al maschile, inserito nell’ ATP Challenger Tour.


AVE CU

Albo d’oro Dal 2003 al 2013

anno 2003

anno 2010

anno 2004

anno 2011

anno 2005

anno 2012

anno 2006

anno 2013

Singolo: Lenka Snajdrova (CZE) Doppio: Francesca Lubiani - (ITA)Leanne Baker (NZL) Singolo: Bahia Moutassine (MAR) Doppio: Rosa Maria Andrei (ESP) - Lourdes D. Lino (ESP) Singolo: Magdalena Ribarikova (SVK) Doppio: Rita Kuti Kis (HUN) - Kyra Nagy (HUN) Singolo: Sanja Ancic (CRO) Doppio: Monica Niculescu (ROM) - Renata Voracova (CZE)

anno 2007

Singolo: Rosana De Los Rios (PAR) Doppio: Alisa Kleybanova (RUS) - Margit Ruutel (EST)

anno 2008

Singolo: Ekaterina Ivanova (RUS) Doppio: Mervana Jugic-Salkic (BIH) - Aurelie Vedy (FRA)

anno 2009

Singolo: Karolina Sprem (HR) Doppio: Romina Oprandi (ITA) - Sandra Klemenschits (AT)

Singolo: Zuzana Ondrášková (CZE) Doppio: Karin Knapp (ITA) - Claudia Giovine (ITA) Singolo: Mona Barthel (GER) Doppio: Valentyna Ivanenko (UKR) - Marina Melnikova (RUS) Singolo: Karin Knapp (ITA) Doppio: Mailen Auroux (ARG) - Maria Irigoyen (ARG) Singolo: Claire Feuerstein (FRA) Doppio: Stephanie Vogt (LIE) - Laura Thorpe (FRA)


Il Programma

AVE CU

XII Venice Challenge - Save Cup Sabato 31 maggio ore 11.00 Conferenza stampa di presentazione Domenica 1 giugno ore 9.00 Golf practice ore 10.00 Qualificazione singolo Sorteggio Main Draw Singolare ore 20.00 Players Party - ad invito Lunedì 2 giugno ore 10.00 Qualificazione singolo ore 10.00 Kid’s Day ore 15.00 Giro in laguna Visita al Museo navale, esposizione di imbarcazioni storiche veneziane (Magazzini del Sale) e le navi simbolo della Serenissima ore 19.00 Autograph session ore 21.00 Clinic con la partecipazione dei Maestri della provincia di Venezia Martedì 3 giugno ore 10.00 Primo turno tabellone principale singolo | Primo turno tabellone principale doppio ore 18.00 Il Tc Mestre incontra: con la partecipazione di personaggi del mondo dello sport Mercoledì 4 giugno ore 10.00 Primo turno tabellone principale singolo | Primo turno tabellone principale doppio ore 18.00 Cocktail con Autorità del mondo Politico, Imprenditoriale e Sportivo - ad invito Giovedì 5 giugno ore 10.00 Ottavi main draw singolo | Quarti main draw doppio ore 16.00 Calcetto: Tc Mestre – ATP Challenger Tour ore 18.00 Il Tc Mestre incontra: con la partecipazione di personaggi del mondo dello sport Venerdì 6 giugno ore 10.00 Quarti main draw singolo | Semifinali main draw doppio ore 19.30 Il Leo Club Mestre - ad invito Sabato 7 giugno ore 10.00 Visita al Gran Teatro Fenice ore 14.00 Semifinali main draw singolo | Finale doppio segue Cerimonia di premiazione ore 20.00 ITAS Assicurazioni incontra – Serata Trentina - ad invito Domenica 8 giugno ore 13.45 Charity Check Presentation ore 14.30 Finale singolo | Cerimonia di chiusura e Premiazione

TENNIS CLUB MESTRE

Via Olimpia, 12 - 30174 - Venezia- Mestre - Tel. +39.041.989611 www.atpmestre.com - www.tcmestre.it - tennisclubmestre@hotmail.com


costruire... è lasciare un segno

IN.TE.SE. Costruzioni d'acciaio Srl Sede Operativa: 31021 Mogliano Veneto (TV) Via Galileo Galilei, 16 – Tel. 041.453607 – Telefax 041.5938963 info@intesesrl.it – www.intesesrl.com


XII Venice Challenge - ATP Challenger Tour  

INTERNAZIONALI DEL VENETO - SAVE CUP 2014 - TENNIS INTERNAZIONALE

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you