Page 1

e 12,00

01

Gennaio Febbraio 2017

anno VI n.01

FOTO

IMAGING

VIDEO

FINE ART

STORIE DI FOTOGRAFI E DI FOTOGRAFIA

IMAGE MAG GENNAIO n FEBBRAIO 2017

Carlo

Orsi

ESTRATTO


Prove d’autore “La fotografia è in via d’estinzione, resterà solo l’immagine”, a dirlo è stato Sebastião Salgado, l’autunno scorso. Ha poi aggiunto: “La fotografia è ciò che i tuoi genitori hanno fatto quando tu eri bambino”. “È qualcosa, che si tocca”. Facciamo fatica, per il rispetto che nutriamo, a contraddire le parole del fotografo brasiliano. Sta di fatto che noi tutti, su Image Mag, di fotografie ne abbiamo viste tante, come Salgado le vuole: stampate e da guardare. Oltre ai grandi, ogni due mesi sei autori (e lettori) hanno espresso sulla rivista il loro pensiero fotografico, in maniera intrinseca e tangibile. All’alba del sesto anno di pubblicazione, crediamo che oggi un fotografo debba

affrontare un percorso più tortuoso per raggiungere l’autorialità. Image Mag raddoppierà gli sforzi per scoprire nuovi autori, anche modificandosi; in coerenza con quanto fatto sinora. Sarà ancora fotografia, quindi: quella che ci fa ridere, piangere e soprattutto meravigliare.

COVER STORY

EDITORIALE

Ci ha lasciato Giuseppe Giovenzana, “peppino” per i molti amici, titolare dell’omonimo negozio. È stato un riferimento per molti. Ha dato tanto, alla fotografia soprattutto. Lo ricordiamo con stima.

Mosè Franchi

1. PROVE D’AUTORE

Fotografia per ridere, piangere, meravigliare.

CAFÉ FOTOGRAFICO 14. PERSONE, FATTI, CURIOSITÀ Notizie da non perdere.

COMUNITÀ FOTOGRAFICA

Carlo Orsi

54. AAA, AUTORE CERCASI

4. COM’È BELLA LA CITTÀ

Le nuove vie della formazione.

L’ALTRA COVER STORY

LUCI, OMBRE E GEOMETRIE Dalla teoria alla pratica.

62. PER CAPIRE IL MONDO

Alla scoperta del mondo, con gli occhi di Federico Scoppa.

QUESTIONE DI LIBRI

68. LA BIBLIOTECA CHE VORREI

I testi che non dovrebbero mai mancare nei nostri scaffali.

16. IL PUNTO DI PARTENZA

Progetto grafico Visiva S.r.l. - www.visiva-adv.it

­­www.imagemag.it Direttore responsabile Mosè Franchi Comitato editoriale Mosè Franchi, Roberto Mazzonzelli, Francesco Cito, Stefano Messina, Massimo Reggia, Lido Andreella

Realizzazione grafica Gino Durso Davide Lanzino, Ilaria Nigro Stampa Cortona Moduli Cherubini S.r.l. Image Mag è una pubblicazione Consorzio Gruppo Immagine

70. DA VEDERE & PER PARTECIPARE

Mostre, eventi, manifestazioni, fiere, workshop e seminari.

UNO DI NOI

72. LINDA McCARTNEY

Linda è stata una grande fotografa prima ancora di essere “la moglie di Paul McCartney”. Nei suoi scatti ha sempre cercato di catturare la vita. E nelle sue immagini c’è anche tutta l’esistenza che le appartiene.

56. COLLETTIVO F/16

CITO RACCONTA

Ralph Gibson

EVENTI&MOSTRE

Redazione Consorzio Gruppo Immagine Viale Andrea Doria, 35 - 20124 Milano Tel. 02/23167863 - e-mail: info@imagemag.it Distributore esclusivo per l’Italia Consorzio Gruppo Immagine Periodicità Bimestrale Prezzo copia 12,00 euro. Arretrati 20,00 euro.

PORTFOLIO

24. ANDREA CRISTOFORETTI LA FOTOGRAFIA LIBERA

30. PIERGIORGIO RAMELLO

BLACK & WHITE, CITY BY NIGHT

36. SABRINA BIGNARDI IMMAGINIAMOCI

42. MATTEO CHINELLATO IL VENTRE DELLA DIGA

48. MAX PERISSI

LA FOTOGRAFIA CHE DIPINGE

Abbonamento a 6 numeri: ritiro in negozio Photop 42,00 euro / spedizione postale 62,00 euro Image Mag è una testata registrata presso il Tribunale di Milano con autorizzazione n. 237 del 1 Giugno 2012 È proibita la riproduzione di tutto o parte del contenuto sen­za l’autorizzazione scritta dell’Editore. L’Editore è a disposizione per regolare i diritti delle immagini i cui titolari non siano stati reperiti.

pagina uno


Image Mag è la prestigiosa rivista bimestrale interamente dedicata alla fotografia e ai suoi interpreti. È l’espressione del desiderio di parlare ad appassionati di fotografia usando la lingua degli appassionati di fotografia. Una rivista che presenta immagini stupefacenti realizzate da celebri professionisti e lavori di appassionati che compongono gli epici portfolio, cuore e anima di questo straordinario magazine.

42,00 euro

con ritiro rivista in negozio! Ritira la tua copia di IMAGE MAG presso il tuo negozio Photop di fiducia e risparmi 30,00 euro!

ABBONATI!

62,00 euro

con spedizione postale! Risparmi 32,00 euro sul prezzo di copertina! (spese postali 22,00 euro incluse)

Puoi acquistare la rivista in tutti i punti vendita elencati oppure puoi abbonarti in un negozio Photop: con ritiro in negozio o con spedizione postale direttamente a domicilio.

Seguici su Facebook

Se preferisci puoi abbonarti o acquistare la rivista su www.imagemag.it Su www.imagemag.it è possibile acquistare anche i numeri arretrati.

facebook.com/ImageMagWeb

DOVE TROVARE IMAGE MAG ANCONA FOTO DE ANGELIS - PHOTOP Via Maggini, 84 - Tel. 071.2801945 FOTO DE ANGELIS - PHOTOP Corso Mazzini, 42 Tel. 071.2074257 FOTO DE ANGELIS - PHOTOP C.C. AUCHAN - Via Scataglini, 6 Tel. 071.2868583 LIBRERIA GULLIVER Corso G. Mazzini, 31 Tel.071.53215 PAPIER Via degli Orefici, 14 Tel. 071.54270 BOLOGNA OTTICA PAOLETTI - PHOTOP Via Clavature, 9/D Tel. 051.267656 OTTICA PAOLETTI - PHOTOP Piazza Maggiore, 3/F Tel. 051.225530 BRESCIA IMAGE ACADEMY Corso Garibaldi, 16 - Tel. 030.42070 LIBRERIA LA FENICE Via Solferino, 10 - Tel. 030.43020 PHOTÒ 19 - PHOTOP Via Solferino, 23 - Tel. 030.42070

BUSTO ARSIZIO (VA) ANDREELLA PHOTO - PHOTOP Piazza XXV Aprile, 11/B Tel. 0331.679350 CALTANISSETTA ELMA Via E. De Nicola, 25 Tel. 0934.552386 FOTO CURATOLO - PHOTOP Via Malta, 49 - Tel. 0934.595480 FALCONARA M. (AN) DE CAROLIS MATTEO TABACCHI RIV. 27 C.C. LE VILLE - Via Puglie, 8 Tel. 071.9175942 FOTO DE ANGELIS - PHOTOP C.C. LE VILLE - Via Puglie, 8/D Tel. 071.9173765 FERRARA FOTO PANDINI - PHOTOP Via Garibaldi, 121 Tel. 0532.202821 FIRENZE BONGI - PHOTOP Via Por S. Maria, 82-84 Tel. 055.2398811 EDICOLA SORBI Piazza della Signoria Tel. 055.287844

MESTRE (VE) PHOTO MARKET VIDEO - PHOTOP Via Giustizia, 49 - Tel. 041.915444 MILANO ANTEO S.P.A. Via Milazzo, 9 - Tel. 02.6597732 EXPOWALL Via Curtatone, 4 Tel. 393.8759532 F.O.D. - PHOTOP Via Padova, 175 Tel. 02.27209152 GALLERIA CARLA SOZZANI Corso Como, 10 Tel. 02.653531 LIBRERIA HOEPLI Via Hoepli, 5 Tel. 02.86487264 LIBRERIA POPOLARE DI VIA TADINO Via Tadino, 18 Tel. 02.29513268 LUMI SOC. COOP. LIBR. UNIVERSITARIE Via Carlo Bo, 8 Tel. 02.89159313 PHOTO DISCOUNT - PHOTOP Piazza De Angeli, 3 Tel. 02.4690579

MODENA FOTO DOTTI - PHOTOP Viale G. Storchi, 281 Tel. 059.821000

EUROPHOTO - PHOTOP Piazza Carlo Felice, 29 Tel. 011.5629452

LIBRERIA MONDADORI Via Ramelli, 101 Tel. 059.454622

GRANDE MARVIN - PHOTOP Via Lagrange, 45 Tel. 011.5616411

LIBRERIE FELTRINELLI Via Cesare Battisti, 17 Tel. 059.222868

LIBRERIA FOGOLA Piazza C. Felice, 15 Tel. 011.535897

PADOVA 2 EMME FOTO - PHOTOP Via Sorio, 19/A - Tel. 049.8716044 PANDINO (CR) FOTO ATTUALITÀ CESNI - PHOTOP Via Umberto I, 39 - Tel. 0373.90255 PORRETTA TERME (BO) FOTO OTTICA MARCHI Piazza della Libertà, 74 Tel. 0534.22150

TRENTO ALLA ROTONDA - PHOTOP Via San Vigilio, 7 Tel. 0461.985317 TABACCHI-GIORNALI FEDRIZZI GEMA Via Mazzini, 8 - Tel. 0461.236436 TREVIGLIO (BG) FOTO ATTUALITÀ CESNI - PHOTOP Piazza Setti, 3 - Tel. 0363.49740

S. DONATO M.SE (MI) FOTOCOLOR MARIANI Via Matteotti, 1 - Tel. 02.36524798

TRIESTE ATTUALFOTO - PHOTOP Via dell’Istria, 8 Tel. 040.771326

TORINO EUROPHOTO - PHOTOP Corso Siracusa, 196/C Tel. 011.3115111

VENEZIA LIBRERIA LT2 TOLETTA Dorsoduro/Toletta, 1214 Tel. 041.5229481


COM’È BELLA LA CITTÀ

ORSI pagina quattro


Š foto di Carlo Orsi

paginacinque


COVER STORY I GRANDI PROTAGONISTI DEL PALCOSCENICO FOTOGRAFICO

C

’è nebbia, guidiamo piano. Siamo appena usciti dalla casa - studio di Carlo Orsi e respiriamo ancora la gentilezza antica con la quale siamo stati accolti. Pensiamo al pomeriggio trascorso a parlare di fotografia e alle tante immagini visionate, non solo di Carlo. Ci vengono in mente Milano, il “Ghisa”, il Duomo, la città che traspare da una foschia fitta, densa come latte; e poi la moda, le sue gambe, le sue donne. C’è un vissuto in quanto abbiamo visto, un divenire perpetuo, raccontato; un tempo che non torna. Le stesse modelle, belle più che mai, propongono, si offrono, invitano, vivono; bruciano il loro tempo con la nostra passione. Com’è bella la città, forse perché non c’è più; probabilmente per lasciare il posto a un’altra metropoli, anch’essa percepita con le indecisioni di sempre: i lustrini da mostrare al fianco delle ingiustizie, i pregiudizi, il bello e il brutto, il vero e il falso. Com’è bella quella città. E lo è per dimensione, assieme ai personaggi che la popolano. Crediamo che, per Carlo, la metropoli non rappresenti soltanto un agglomerato di abitazioni e uffici, diventando altresì un metodo col quale confrontarsi. Lui racconta, sempre; e la sua Milano diventa un modello da esportare fotograficamente altrove, dove altri personaggi si propongono col loro tempo. Com’è bella la città, anche quando Carlo la lascia, in Lambretta e con i “scarp del tennis”, per andare a documentare un fatto di cronaca; o, ancora oggi, quando sempre lui vola in Tibet assieme a dei medici per una missione umanitaria. Ovunque troverà persone, storie, vite di tempo e cultura. Com’è bella la città, e quella del nostro sconfina nel mondo, oltre la nebbia, al di là delle gambe, ben sopra ai simboli: fatti vivere e mai istallati. Com’è bella la città e con Carlo stiamo aspettando la più bella. Forse quella che non c’è.

Carlo, quando hai iniziato a fotografare? Molto presto, con tutte le difficoltà del caso. Provengo da una famiglia povera, e già la scuola rappresentava un privilegio. Mia madre, per guadagnare, faceva la cameriera a Lugano. Un anno la seguii, così mi ritrovai in cucina a pelare le patate. Di ritorno a Milano, interruppi gli studi. Ai tempi le possibilità offerte dai padri erano solo due: scuola o lavoro; non si potevano aspettare tempi migliori, e così fu per me. Eccomi quindi da un antiquario (lucidavo mobili) e poi presso un’agenzia fotografica, quella di Fedele Toscani.

pagina sei


FOTO

IMAGING

VIDEO

FINE ART

STORIE DI FOTOGRAFI E DI FOTOGRAFIA

VUOI LEGGERE LA RIVISTA COMPLETA?

ACQUISTALA NELLA VERSIONE STAMPATA, OPPURE IN VERSIONE DIGITALE! Puoi acquistare

IMAGE MAG sul sito www.imagemag.it e in tutti i negozi Photop.

Se preferisci puoi abbonarti su www.imagemag.it oppure in tutti i negozi Photop: con ritiro in negozio o con spedizione postale direttamente a domicilio.

42,00 euro

con ritiro rivista in negozio! Ritira la tua copia di IMAGE MAG presso il tuo negozio Photop di fiducia e risparmi 30,00 euro!

IMAGE MAG

ABBONATI!

ABBONAMENTO a 6 NUMERI di . Per attivare l’abbonamento www.imagemag.it oppure rivolgiti ad un negozio PHOTOP.

62,00 euro

con spedizione postale! Risparmi 32,00 euro sul prezzo di copertina! (spese postali 22,00 euro incluse)

Seguici su Facebook

facebook.com/ImageMagWeb


L’ALTRA COVER STORY NUOVE TENDENZE ALLA RIBALTA DELLA FOTOGRAFIA

IL PUNTO DI PARTENZA

L’Altra Cover è dedicata questa volta a un fotografo d’oltre oceano: Ralph Gibson. L’avevamo incontrato, anni addietro, quasi distrattamente: facendo leva sul piacere (nostro) di riconoscere in lui l’autore di alcune icone di nudo. Per merito di Image Mag, ci siamo messi a cercarlo, direttamente e per interposta persona. Avevamo un telefono newyorkese che non rispondeva mai, così cresceva in noi l’ansia di poter dimenticare un interprete intimo, erotico, forse inquietante. Ci rammaricava il fatto di non poter raccontare la tensione “energica” dei suoi lavori, la narrazione riconoscibile in ogni singolo scatto. Eccolo, finalmente, Ralph Gibson: quasi all’improvviso. Pur da lontano, e con la cornetta ben vicina all’orecchio, siamo stati in grado di intuire uno sguardo acceso, lucido, attento. Complice la lingua inglese, ne abbiamo ottenuto un’intervista secca, essenziale, quasi minimale. Eppure, tra le righe, è riconoscibile l’istinto “fotografico” del nostro, il suo tendere a “essere” ciò che fa, senza interpolazioni di sorta. Riflettendoci bene, le sue parole nascondono una lezione di vita, applicabile anche al di là delle forme più comuni d’espressione visiva. Ogni essere umano, nell’area del proprio impegno, dovrebbe tendere a scalare la montagna delle competenze, senza perdersi tra i sentieri dell’abilità o delle convenienze.

pagina sedici


Š foto di Ralph Gibson

paginadiciassette


PORTFOLIO Andrea Cristoforetti

LA FOTOGRAFIA pagina ventiquattro

LIBERA


© foto di Andrea Cristoforetti

L’approccio con le immagini di Andrea Cristoforetti è stato impegnativo e piacevole al tempo stesso. Lui ci ha proposto tanti lavori in uno (da qui l’impegno), ma anche delle immagini minimali che ingigantivano il nostro sguardo soggettivo (da cui il piacere). Era come se i contenuti delle fotografie riuscissero a esplodere oltre il limite, sconfinando la linea del percepito. Ci siamo così rivolti ad Andrea per un aiuto ulteriore: andare più a fondo, scegliendo con noi l’indirizzo dei lavori che coabitavano nel suo primo invio. Non sappiamo se la richiesta sia stata quella giusta, anche perché i “suoi” particolari sfuggono all’oggettività, al senso percettivo che racchiudono in sé. Lui ci è comunque venuto incontro, con gentilezza (grazie); e noi abbiamo percepito ancora di più la forza della sua ricerca: quella che lo porta ad aprire il velo d’acqua che scorre tra noi e quello che vediamo. Ci invita a entrare, Andrea; e di là non troviamo una stanza e nemmeno un habitat chiuso. Nella sua fotografia sono proprio i bordi a saltare, i confini consueti; e anche il tempo si allunga, per riflettere e capire. La fotografia esalta se stessa, senza le catene e gli obblighi del quotidiano. È libera, finalmente.

paginaventicinque


PORTFOLIO Piergiorgio Ramello

pagina trenta


&

WHITE CITY

BY

NIGHT

© foto di Piergiorgio Ramello

paginatrentuno


PORTFOLIO Sabrina Bignardi

IMMAGINIAMOCI pagina trentasei


© foto di Sabrina Bignardi

Il lavoro che ci propone Sabrina Bignardi ha tratto origine dall’omonima mostra, esposta a Castelletto Sopra Ticino, l’autunno scorso. Il progetto è nato dalla sensibilità dell’autrice, sempre vicina ai “diversamente abili”. Per diciotto mesi lei si è recata presso il Centro Cisas di Castelletto Sopra Ticino, incontrandone gli ospiti, e stringendo con loro un rapporto di fiducia e amicizia. Questo le ha permesso di fotografare liberamente all’interno della struttura, facendole preferire gli scatti realizzati in momenti di conviviale allegria, quando i soggetti risultavano spontanei, mai in posa. Alcuni ospiti sono stati anche aiutati dall’autrice ad apprendere la tecnica fotografica e quindi invogliati allo scatto. “Immaginiamoci” rappresenta un viaggio delicato, compiuto con occhi diversi nel mondo della disabilità: dove si crea divertendosi, imboccando la via della realizzazione. È la quotidianità, a emergere da quanto vediamo, sommata ai desideri di ognuno. Lavoro difficile, Sabrina lo porta a termine con cura, evitando falsi modelli di retorica scontata. La diversità finisce laddove iniziano le aspirazioni, che poi significano la voglia di vivere. Quella di tutti.

paginatrentasette


PORTFOLIO Matteo Chinellato

Il ventre della diga

pagina quarantadue


Š foto di Matteo Chinellato

paginaquarantatre


PORTFOLIO Max Perissi

La fotografia che dipinge Max Perissi ci meraviglia una volta di più, senza stupirci però. Quando sapevamo di dover visionare un suo lavoro, già immaginavamo un passo in avanti: nel risultato e nelle idee. La ricerca del nostro ha prodotto un portfolio pittorico, dove l’arte del ‘600 (parole dell’autore) ha rappresentato l’elemento ispiratore. Certo, è vero: nelle immagini riconosciamo stili e simboli (il corvo, i cani, gli elementi di contorno); ma è la nostra stessa fantasia a essere stimolata. Così, ad esempio, l’uomo che indossa le calze da donna (senza sesso, quindi) potrebbe rappresentare una visione rinnovata del “Dios Marte” di Velàzquez. Nel quadro l’eroe (deluso)

pagina quarantotto

abbandona l’armatura; nell’immagine di Max, veste un indumento femminile, rinunciando (forse) alla virilità. Speriamo che Max possa perdonarci. Il parallelismo precedente, condiviso o meno, serve a spiegare come le immagini che vediamo rappresentino in realtà uno stimolo alla fantasia di tutti. Al guardante non viene affidato un punto d’arrivo, ma un modo per ripartire. Qualcosa si muove e il merito dell’autore sta nell’aver fatto proprio lo strumento, trasformandolo addirittura. Ciò che vediamo non sono “finti dipinti”, ma immagini che dipingono, almeno nella fantasia. Non è poco.


Š foto di Max Perissi

paginaquarantanove


COMUNITÀ FOTOGRAFICA L’IMMAGINE DIVENTA PROGETTO

Collettivo f/16

Fotografare ombre, luci e linee geometriche lascia liberi gli autori di cogliere visioni creative personali e differenti, invitando poi l’osservatore a dare spazio alla propria interpretazione. Il lavoro che vediamo è il risultato del rapporto collaborativo creatosi all’interno di un gruppo di persone. Quest’ultime, attraverso la passione per la fotografia, hanno iniziato a condividere il mondo dell’immagine, scambiandosi consigli e segreti, aiutandosi a vicenda a crescere e migliorare, mettendo a disposizione ognuno quel che sapeva e poteva offrire. Mensilmente viene scelto un tema per il contest, che termina con l’esposizione degli scatti, la discussione e la premiazione del lavoro migliore. “Luci ombre e geometrie” è uno di questi temi, che ha dato agli appassionati fotografi lo spunto per esprimere la propria creatività e le proprie idee.

pagina cinquantasei


Š foto di Pino - Siamo tutti un po’ fotografi

paginacinquantasette


CITO RACCONTA STORIE DIETRO LA FOTOGRAFIA

PER CAPIRE IL MONDO paginasessantadue


Š foto di Federico Scoppa

paginasessantatre


FOTO

IMAGING

VIDEO

FINE ART

STORIE DI FOTOGRAFI E DI FOTOGRAFIA

VUOI LEGGERE LA RIVISTA COMPLETA?

ACQUISTALA NELLA VERSIONE STAMPATA, OPPURE IN VERSIONE DIGITALE! Puoi acquistare

IMAGE MAG sul sito www.imagemag.it e in tutti i negozi Photop.

Se preferisci puoi abbonarti su www.imagemag.it oppure in tutti i negozi Photop: con ritiro in negozio o con spedizione postale direttamente a domicilio.

42,00 euro

con ritiro rivista in negozio! Ritira la tua copia di IMAGE MAG presso il tuo negozio Photop di fiducia e risparmi 30,00 euro!

IMAGE MAG

ABBONATI!

ABBONAMENTO a 6 NUMERI di . Per attivare l’abbonamento www.imagemag.it oppure rivolgiti ad un negozio PHOTOP.

62,00 euro

con spedizione postale! Risparmi 32,00 euro sul prezzo di copertina! (spese postali 22,00 euro incluse)

Seguici su Facebook

facebook.com/ImageMagWeb

Image Mag anno VI numero 01 - Estratto  
Image Mag anno VI numero 01 - Estratto  

Sfoglia un estratto di Image Mag! Se desideri puoi acquistare online la versione completa.

Advertisement