Issuu on Google+

SPAZIO DIDATTICA

Anno 2 Numero 10 Novembre/Dicembre 2010

Giocare con la simmetria Di Paola Limone 1° Circolo Didattico Rivoli. Introduzione Nella mia ricerca di percorsi didattici verticali (dalla scuola dell’infanzia a quella secondaria di 1° grado) che prevedessero anche l’uso di risorse informatiche sono stata affascinata dal tema delle simmetrie. Il motivo di questa mia attrazione sta nell’importanza didattica del tema: la simmetria è in grado di cogliere un valore universale, un primordiale principio organizzativo della conoscenza. Ritroviamo la simmetria in numerose discipline, dove spesso assume il connotato di “ordine”, “proporzione”, “armonia”, “equilibrio”. Tutti questi termini si riferiscono a qualche aspetto della simmetria e, come tali, intervengono anche in qualità di nozioni direttamente utilizzate dalla matematica, nel suo tentativo di comprendere in maniera razionale i fenomeni relativi alle forme dello spazio in cui viviamo. E’ possibile, fin dalla scuola dell’infanzia, organizzare percorsi che coinvolgano tutti i campi di conoscenza e tutte le discipline. A caccia di risorse In rete sono presenti molte risorse ed esperienze significative: dalla interessante tesi di laurea di Sara Maisnardi “Decorazioni, segnali stradali e poligoni: la simmetria a scuola e intorno a noi” (anno accademico 2007-2008) al progetto europeo “Simmetrie” a cura dell’Università di Ferrara; dal learning object progettato dalla collega Annarita Ruberto a quello reperibile su Puntoedu a cura di Severina Caroli. Ho poi rintracciato interessanti percorsi replicabili condivisi in rete dalle scuole primarie di S. Pietro in Cariano (VR), e Silvani (Bo).e dal terzo Circolo di Bassano. Bellissimi i lavori prodotti con il software Geogebra dai bambini di Splashscuola con l’insegnante Renata. Si possono trovare inoltre molti software utili per lavorare sulle simmetrie, e giochi e applicazioni on line che ci possono aiutare nel nostro lavoro in classe. L’intero percorso è rintracciabile in rete all’indirizzo http: //knol.google.com/k/percorso-verticale-sulla-simmetria , dove gli interessati troveranno, per ogni attività proposta nella tabella sottostante, collegamenti a strumenti e risorse a supporto, oltre ai link alle esperienze sopracitate.

16

La proposta Come per il percorso dedicato alla fiaba e alla favola pubblicato nel numero precedente della rivista, il compito che mi

sono posta è proporre un percorso coerente. In questo caso si vuole portare l'alunno a costruire il concetto di simmetria attraverso l'osservazione di fatti che stimolano la curiosità e l'intuizione, esperimenti e attività pratiche. Gli obiettivi Obiettivi del percorso sono: 1. stimolare la capacità di osservazione 2. stimolare l'immaginazione e la creatività 3. stimolare la capacità di progettazione 4. acquisire capacità di astrazione 5. riconoscere le simmetrie in natura 6. disegnare e completare simmetrie 7. identificare e descrivere le proprietà di figure simmetriche rispetto ad un asse o un punto; 8.costruire figure simmetriche usando riga e compasso; 9. capire il significato evolutivo di simmetrie radiali e bilaterali (Scienze della vita) 10. saper usare software per disegnare e studiare figure simmetriche in matematica (Matematica) 11. usare giochi on line sulle simmetrie. 12. comprendere il concetto di "gruppo" di simmetria 13. individuare il gruppo di simmetria

in un fregio e in un mosaico 14. imparare a decodificare fregi e mosaici 15. conoscere applicazioni della matematica 16. utilizzare la matematica come mezzo per porsi e risolvere problemi Come iniziare In tutti gli ordini di scuola e in qualsiasi area d’interesse è sempre importante partire dalle conoscenze pregresse degli allievi. L’insegnante si pone come catalizzatore della discussione e del lavoro di gruppo per consentire che lo scambio tra gli allievi, e l’apprendimento che da quello scambio scaturisce, si traduca in presa di decisioni e in soluzioni organizzative: “cosa potremmo fare per vedere se…”, “cosa vorremmo scoprire insieme”… Si potranno quindi utilizzare brainstorming e mappe mentali per raccogliere le idee di tutti e quanto già conosciuto dai singoli grazie ad esperienze significative e all’osservazione della realtà. Come valutare Per verificare l’acquisizione del concetto di simmetria ci si potrà affidare a: • disegni con simmetrie da completare • schede in cui riconoscere assi di simmetria • mappe concettuali da costruire insieme e/o da completare singolarmente.

Attività per la scuola dell’infanzia e primaria • Costruire simmetrie con carta e forbici • Colorare semplici forme simmetriche • Costruire simmetrie con macchie di colore • Giocare con le simmetrie in palestra • Giocare con il caleidoscopio • Costruire un caleidoscopio • Colorare/disegnare mandala • Costruire simmetrie con gli specchi • Completare figure simmetriche RISORSE IN RETE: esempi in video, esperienze di scuole, presentazioni, giochi ATTIVITÀ PER LA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI 1°


Giocare con la simmetria