Issuu on Google+

INFORMAZIONI GENERALI

OBIETTIVI DEL CORSO

Sensibilizzare gli infermieri e migliorarne le conoscenze sul ruolo dell’attività fisica come strumento nella cura della malattia diabetica e nella prevenzione delle complicanze.

RESPONSABILI SCIENTIFICI Dott. Giuseppe Marelli Inf. Elisa Bellini

GRUPPO DI PROGETTO/RELATORI/TUTORS Dott. Giuseppe Marelli

Responsabile U.O.S. Diabetologia e Malattie Metaboliche Ospedale di Desio (MI)

Dot.ssa Donata Richini

Responsabile U.O.S. di Diabetologia, Ospedale di Vallecamonica di Esine (BS)

Dott. Paolo Rumi

Direttore sanitario Membro equipe U.O.S. Diabetologia ICOS Milano

Inf. Elisa Bellini

Infermiera Professionale U.O.S di Diabetologia e Malattie Metaboliche, Azienda Ospedaliera Sant’Anna - Como

CORSO

ECM

LA PRESCRIZIONE DELL’ATTIVITÀ FISICA NEL PAZIENTE DIABETICO TIPO 1: UN’OPPORTUNITÀ DA NON PERDERE

Inf. Silvana Pastori

Infermiera Professionale U.O.S di Diabetologia e Malattie Metaboliche, Azienda Ospedaliera Sant’Anna - Como

Inf. Giovanni Sifarelli

Infermiere Professionale, Azienda Ospedaliera di Desio e Vimercate, Presidente OSDI Lombardia

SEDE DEL CORSO

Antico Borgo La Muratella S.P 122 La Francesca - Località Muratella 24055 Cologno al Serio (BG) Tel. 035-4183294 www.lamuratella.it

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

L’iscrizione è gratuita, a numero chiuso per n. 40 partecipanti. L’iscrizione viene effettuata mediante scheda da inviare via mail alla Segreteria Organizzativa

EDUCAZIONE CONTINUA IN MEDICINA

ECM Osdi srl, Provider ECM n. 883, ha accreditato il Corso per la categoria Infermieri attribuendo 16,3 crediti formativi ECM. Si rende noto che ai fini dell’ acquisizione dei crediti formativi è indispensabile la presenza effettiva al 100% della durata complessiva dei lavori e almeno il 75% delle risposte corrette al questionario di valutazione dell’apprendimento. Non sono previste deroghe a tali obblighi.

Provider ECM e Segreteria organizzativa OSDI srl Sig.ra Cristina Clozza Via Guelfa, 9 - 40138 Bologna Tel. 051-300100 int. 137 - Fax 051-309477 Cell. 346 0394041 e-mail: c.clozza@osdi.it CON IL CONTRIBUTO NON CONDIZIONANTE

Antico Borgo La Muratella

Cologno al Serio (BG)

16-17 settembre 2011


Venerdì 16 settembre 2011

Sabato 17 settembre 2011

9.00-10.30 Registrazione dei partecipanti 10.30-11.00 Presentazione del corso e raccolta aspettative

8.30-9.00 Contestualizzazione: a che punto siamo ? 9.00-9.30 “Attività fisica nel paziente diabetico: dalla teoria alla pratica, l’importanza dell’autocontrollo”

G. Sifarelli, G. Marelli

11.00-12.00 1° LAVORO DI GRUPPO : Esercitazione pratica: Valutazione dei dati antropometrici individuali, compilazione della scheda personale e del questionario sull’attività fisica Gruppo di progetto

12.00-12.15 Contratto d’aula 12.15-13.00 “Aspetti metabolici dell’esercizio fisico, indicazioni e controindicazioni del paziente diabetico alla pratica dell’attività fisica Giuseppe Marelli

13.00-14.00 Light lunch 14.00-15.30 2° LAVORO DI GRUPPO : “Difficoltà, aspetti chiave e parametri nella realizzazione di un programma di attività fisica per il paziente diabetico” Gruppo di progetto

15.30-16.00 Mettiamo in comune i nostri lavori 16.00-17.00 “Utilità e ruolo dell’attività fisica nel trattamento del diabete tipo 1”. Criteri di idoneità medico-sportiva Paolo Rumi

17.00-17.30 Coffee break 17.30-19.30 3° LAVORO DI GRUPPO : Esercitazione pratica su diverse attività fisiche con valutazione quantitativa del diverso dispendio energetico Gruppo di progetto

20.30 Cena

Silvana Pastori

9.30-10.00 “Ipo e iperglicemia durante l’attività fisica: prevenzione e trattamento” P. Rumi

10.00-11.30 4° LAVORO DI GRUPPO : “La prescrizione di un programma di attività fisica in un paziente diabetico tipo 1” Gruppo di progetto

11.00-11.30 Coffee break 11.30-12.00 Mettiamo in comune i nostri lavori 12.00-13.00 Presentazione e discussione dei dati del dispendio energetico delle esercitazioni pratiche Donata Richini

13.00-14.00 Light lunch 14.00-15.00 “Le scelte alimentari del paziente diabetico che fa attività fisica: il regime alimentare abituale e durante l’attività fisica” Donata Richini

15.00-15.30 “La motivazione e il coinvolgimento del diabetico a modificare il proprio stile di vita: il ruolo dell’infermiere di diabetologia” E. Bellini

15.30-16.30 Discussione in gruppo, compilazione questionari e chiusura dei lavori


/OSDIBG16-17settrev1_0261