Issuu on Google+

intervista cover

Veronica Maya

“Adoro essere mamma, la maternità è uno stato di grazia, l’apice della femminilità” 12 TopSalute

di Alberto Nano


B

ellissima, seducente, cordiale: la nostra amica Veronica Maya torna ad essere protagonista di Top Salute. Tema centrale del nostro incontro non poteva che essere la sua seconda gravidanza, uno sfondo di grande soddisfazione personale attorno al quale ruota la vita di Veronica mamma, presentatrice e donna. Veronica, nelle ultime settimane abbiamo letto su di te numerosi articoli sui magazine, soprattutto dopo l’annuncio della tua seconda gravidanza, che il nostro settimanale DiTutto ha svelato prima di tutti gli altri. Come spieghi questo grande interesse mediatico su “Veronica mamma”? Sono lusingata e mi fa davvero un enorme piacere! Ho sempre parlato della mia vita di mamma con grande naturalezza, associando il lavoro alla famiglia, a mio parere un connubio fondamentale. Credo che sia complice anche un meccanismo di identificazione nella mia situazione da parte delle persone: sono una donna semplice che adora essere mamma. Credo poi che la donna durante la maternità raggiunga l’apice della femminilità. È stato così durante l’attesa di Riccardo e lo è anche oggi per il mio secondo bimbo. Chi ama Veronica presentatrice apprezza anche Veronica mamma, due anime che vivono in simbiosi.

due con il figlio. Ho cercato invece di condividere la vita di Riccardo a 360° con Marco, che è un mio completamento perfetto e lo sarà sicuramente anche con Tancredi. Come stai vivendo questa seconda gravidanza? Direi in modo più sereno e disinvolto, anche perché è passato poco tempo dalla prima. Ora so quali sono i cambiamenti del mio corpo, come devo comportarmi, quali Marco Moraci con il piccolo Riccardo.

Hai deciso il nome del bimbo? Certamente: Tancredi! È un nome altisonante di origine siciliana. Marco (Marco Moraci, marito di Veronica e famoso chirurgo plastico internazionale n.d.r) è siciliano: volevamo fare un omaggio alle sue origini, così abbiamo optato per un nome della tradizione siciliana. Come si sta dimostrando Marco? È un padre fantastico. L’ho sempre coinvolto in tutto, non ho mai voluto escluderlo dai rapporti con Riccardo. Spesso noi madri diventiamo una specie di wonder woman dall’ego smodato, creando un rapporto a TopSalute

13


01TS_012_013_Veronica_Maya