Page 1

Poste italiane S.p.a. – Sped. In bb. Post. – d.l. 353/2003 (conv. In K.27/02/204 n. 46) art. 1, comma 2, DCB Roma – filiale di Roma O.P.A.M. -via Pietro Cossa, 41 – 00193 Roma – e 1,30 – Taxe percue – Tassa pagata – Rome Italu – Roma

LE O IA RI EC DA SP M PA O

Opera di Promozione dell’Alfabetizzazione nel Mondo Settembre 2020 N° 5 Anno XXXXVIII

Foto Shopify Partners from Burst

mi... ci manca la scuola X


Editoriale

L’AUGURIO DI UN ABBRACCIO TRA IL NORD E IL SUD DEL MONDO di Don Robert KASEREKA NGONGI

C

ari amici eccoci qui pronti ad affrontare, dopo le vacanze estive, un nuovo anno sociale. Mai come ora ci lasciamo alle spalle il passato con un senso di sollievo! Che il tempo che ci viene donato ci trovi pronti a viverlo con gratitudine e disposti a spenderlo al servizio del bene comune per rendere migliore questo mondo! Preghiamo il Signore che dopo la sciagura del Covid-19 possiamo vivere un’era di rinascimento in un mondo fraterno, consapevoli che ci salviamo tutti o ci perdiamo tutti insieme. Come è ormai consuetudine, l’Opamdario, che scandirà le nostre giornate, va da settembre 2020 ad agosto 2021. Questa scelta è legata sia al fatto che settembre segna l’inizio del nuovo anno sociale sia perché in questo mese, il giorno 8, cade una ricorrenza per noi molto significativa: la “Giornata Internazionale dell’Alfabetizzazione”, indetta dall’UNESCO nel lontano 1965 per focalizzare l’attenzione mondiale sui milioni di adulti analfabeti e sui …bambini e adolescenti a cui è negato il diritto all'istruzione.

PANE DELL’EDUCAZIONE

opam settembre 2020

Opera di Promozione dell’Alfabeti a ione nel Mondo

2

Settemb

Come potete vedere quest’anno il nostro calendario si presenta con una nuova veste grafica e un nuovo logo. Lo abbiamo fatto per rimarcare la nostra speranza di un nuovo slancio, un atto di fiducia verso il futuro, augurandoci che tutto il mondo esca dalla pandemia. Inoltre, avvicinandosi la fatidica data dei cinquant’anni di attività dell’OPAM, volevamo regalare un nuovo look alla nostra amata Associazione, più consono ai tempi moderni. Il nuovo logo, soprattutto, è una trasposizione grafica di ciò che l’OPAM ha fatto nel corso della sua attività nel campo dell’educazione e alfabetizzazione nel Sud del Mondo e dello spirito con cui svolge il suo servizio. Sta a significare i rapporti avuti da me, e soprattutto dai presidenti che mi hanno preceduto e da quanti svolgono il proprio servizio all'OPAM, con gli oltre 2000 missionari di 88 Paesi diversi che hanno bussato alla nostra porta per presentare i loro progetti inerenti alla “educazione” e formazione di bambini, ragazzi e adulti. Rapporti fatti di “condivisione” delle loro problematiche e delle loro speranze. Rapporti di “reciprocità”, convinti come siamo che gli abitanti del Sud del Mondo siano ancora portatori di valori genuini che purtroppo la società occidentale, votata al materialismo egoistico, sta ormai perdendo. E in particolare rapporti di “fraternità” perché forse soprattutto io, che provengo da un Paese del Continente Africano (R.D.C.) che ha bisogno costante dell’aiuto dei Paesi “ricchi”, posso testimoniare quanto sia importante per i missionari essere accolti amorevolmente nella nostra sede come fratelli e trovare persone disposte all’ascolto. Persino per uno che, dopo aver beneficiato 48 anni fa del sostegno dell’OPAM per studiare, è stato accolto fraternamente come presidente dell’Associazione e poter così ridonare a sua volta ciò che ha ricevuto. E quello sono io!! Il nostro nuovo logo suggerisce l’idea di un abbraccio tra gli abitanti del Nord e del Sud, un abbraccio che coinvolge tutto il Mondo. La sua circolarità ci parla di condivisione, di reciprocità; è un girotondo che dà gioia ed allegria; è l’incontro tra fratelli di luoghi e culture diverse.


Editoriale Il contenuto dell’Opamdario 2020-21 si rifà all’iniziativa “Mi manca la scuola” indetta dalla nostra Associazione durante la chiusura delle scuole per il lockdown: abbiamo chiesto ai bambini e ai ragazzi di dirci, attraverso componimenti, disegni e filmati, come stavano vivendo questa esperienza inusuale dovuta al Covid-19. L’iniziativa ha avuto molto successo, numerosi sono stati gli elaborati arrivati da tutta l’Italia e non solo. Sono tutti visibili sul nostro blog ”Mi manca la scuola” 1 . Alcuni di questi lavori sono stati pubblicati sui numeri precedenti del giornale, altri sono pubblicati in questo Opamdario. Ma come un gioco dei richiami, se i bambini del Nord del Mondo dicono “Mi manca la scuola…”, i bambini del Sud del Mondo, che noi assistiamo o che vorremmo assistere, rispondono “…anche a me!”. La pandemia ha costretto alla chiusura o alla non riapertura delle scuole in tutto il mondo. Scuole chiuse nella R.D.C., in Brasile, in India, in Cameroun, nelle Filippine, e in tanti altri Paesi in cui operano i nostri missionari. Gli allievi dei Paesi più poveri non hanno potuto usufruire della didattica a distanza. Per molti di loro la scuola rappresentava un luogo di apprendimento sicuro e sereno, la possibilità di un pasto giornaliero certo e completo, il rispetto delle regole igieniche basilari. La chiusura subitanea delle scuole ha riportato molti Paesi a veder crescere il numero dei bambini di strada, all'aumento dello sfruttamento del lavoro minorile per aiutare la fragile economia familiare, ad una situazione igienico-sanitaria precaria. Ora più che mai, per affrontare l’auspicata riapertura delle scuole del Sud del Mondo, abbiamo bisogno di aule spaziose, arredate adeguatamente, di far arrivare l’acqua e dotare di toilettes gli edifici scolastici per riportare a scuola tutti i bambini e i ragazzi che già la frequentavano e, speriamo, portarci molti di quelli che non l’hanno mai frequentata. Un’attenzione particolare è dedicata all’educazione delle donne e alla formazione degli operatori sanitari. Nel cuore dell’Opamdario di quest’anno c’è l’auspicio di una condivisione più sentita, consapevoli di essere “sulla stessa barca, …tutti chiamati a remare insieme” (Papa Francesco), per affrontare insieme l’analfabetismo e la carenza di istruzione al fine di formare sempre più una umanità pronta ad essere artefice del proprio destino e del proprio e altrui benessere. In questo senso vi troverete, mese dopo mese, varie proposte per essere fautori di uno sviluppo umano integrale donando la “chiave” a quelli che non sono stati fortunati come noi. https://opam-mimancalascuola.wixsite.com/mimancalascuola

opam settembre 2020

1-

Francesco Ic Giulio Cesare Via Del Verme Roma

3


Settembre 2020

Regalami una scuola 10 mattoni

100Kg di cemento 20 €

10 €

1 finestra 80 €

Mi manca la scuola... Cara scuola, non pensavo ma di te mi manca tutto. Mi mancano le scale fatte a due a due per salire in classe, la nostra aula dove ogni giorno abbiamo riso ma anche avuto paura per le interrogazioni, mi manca il nostro giardino dove abbiamo passato bellissimi momenti. Edoardo Guglielmino Flaminia 2 D

...anche a me! Cara scuola, mi manchi…di te mi manca proprio tutto… Mi mancano le pareti e il tetto per proteggerci dal sole e dalla pioggia. Mi manca il pavimento perché tutta quella polvere col vento finisce ovunque. Non mi mancano i 4 km ad andare e i 4 a tornare che percorro ogni mattina. Non mi mancano i miei compagni perché in quella baracca di 2 metri per 2 ci ammassiamo ogni giorno in 60 e so che così non sarà possibile tornare a studiare se il Covid continua a girare. Sogno una scuola vera, nel mio villaggio, con tante aule grandi perché possa finalmente avere nostalgia di te. Pauline

lun 14 28

mar 1 15 29

mer 2 16 30

gio 3 17

ven 4 18

sab 5 19

dom 6 20

lun 7 21

mar 8 22

Foto nforngwa

mer 9 23

gio 10 24

ven 11 25

sab 12 26

dom 13 27


Ottobre 2020

Aiutami ad arredare la classe Foto jbhafner

un banco

una cattedra

una lavagna

50 €

60 €

70 €

Mi manca la scuola... Mi manca tutto ma la nostalgia più grande è per Giuseppe, il mio compagno di banco. Spero di tornare presto a vivere tanti momenti speciali insieme a scuola. Simone

Terrasini 5 A Giovanni XXXIII

...anche a me! Mi manca tutto ma più di ogni altra cosa mi manca il banco. Seguire le lezioni stando seduti sul pavimento è faticoso. Da qualche tempo portiamo da casa una sedia di plastica anche se non è facile scrivere con i fogli poggiati sulle ginocchia. Dobbiamo riportarcele tutti i giorni a casa perché la scuola non ha una recinzione e se le lasciamo lì ce le rubano. Io e i miei compagni siamo tanto piccoli che sembra che le sedie camminino da sole. Sogno un banco, uno vero e tanto pesante che nessuno possa portarcelo via. Vorrei che Paquita sedesse vicino a me. Devʼessere bello avere una compagna di banco. Carmen

lun

mar

mer

12 26

13 27

14 28

gio 1 15 29

ven 2 16 30

sab 3 17 31

dom 4 18

lun 5 19

mar 6 20

Foto Lars Plougmann

mer 7 21

gio 8 22

ven 9 23

sab 10 24

dom 11 25


Novembre 2020

Acqua e servizi igienici Photo Crystal Thompson, USAID

pozzi

toilettes

serbatoi

100 €

50 €

150 €

Mi manca la scuola... Ma voglio tornarci al più presto a costo di continuare a mettere in pratica le piccole e importanti norme che ci hanno insegnato. Penso che valga la pena perché desidero tornare presto a scuola e iniziare lʼanno scolastico senza nuove interruzioni. Valerio

Sofia giannola 2 E Scuola P.Cataldo di Terrasini

...anche a me! Tenerci lontani dalla scuola per evitare il contagio qui in Cameroun non funziona sempre. Nella mia scuola abbiamo acqua e servizi igienici, la mattina, quando arriviamo, possiamo lavarci per bene. Nella mia casa invece le toilettes sono una fossa comune a diverse baracche e lʼacqua non cʼè. Dobbiamo fare tanta strada per raggiungere una fonte e una lunga fila (altro che distanziamento) per riempire le taniche e, siccome in famiglia siamo 7, lavarsi le mani a lungo è praticamente impossibile. Spero di tornare presto a scuola e che possano tornare anche i miei fratelli: nella scuola di Anne lʼacqua ancora non cʼè e in quella di Pierre le toilettes sono troppo poche per tanti bambini. Delly

lun

mar

mer

gio

ven

sab

9 23

10 24

11 25

12 26

13 27

14 28

dom 1 15 29

lun 2 16 30

mar 3 17

mer 4 18

gio 5 19

ven 6 20

sab 7 21

dom 8 22


Dicembre 2020

Adotta un infermiere attrezzature didattiche 30 €

uniforme

adotta un infermiere per un anno 360 €

50 €

Mi manca la scuola... Spero che il brutto virus venga presto eliminato e così possiamo tornare a scuola, riabbracciarci e ricominciare a studiare. Devo imparare tante cose perché da grande voglio diventare infermiere e prendermi cura di chi soffre, come i supereroi di questa pandemia. Cecilia Francesco 1c Via Del Verme Giulio Cesare

...anche a me! Frequentavo il 3° anno della scuola infermieri di Bokungu, poi per la pandemia le scuole sono state chiuse. Il Covid 19 ha messo in ginocchio Paesi come l’Italia, che ne sarà di noi? Qui dove vivo, su un territorio grande come Veneto+Lombardia, abbiamo solo 2 ospedali e possiamo contare su 0,9 medici e 4,7 infermieri ogni 10.000 abitanti (5,8 infermieri e 4 medici ogni 1.000 in Italia…). Spero di tornare presto a scuola per diplomarmi, per servire gente del mio Paese perché qui nascere e vivere è un’ emergenza continua. Esperance

lun 14 28

mar 1 15 29

mer 2 16 30

gio 3 17 31

ven 4 18

sab 5 19

dom 6 20

lun 7 21

mar 8 22

mer 9 23

gio 10 24

ven 11 25

sab 12 26

dom 13 27


Gennaio 2021

Sostegno scolastico convitto scolastico 50 €

tasse scolastiche 30 €

adotta una classe per un anno 312 €

Mi manca la scuola... Ciao scuola ti manchiamo vero? Anche tu manchi tanto a noi ma, anche se da casa, continuiamo a fare scuola perché siamo noi bambini a sostenerti e come tanti palloncini cerchiamo di tenere alto il tuo nome. Torneremo presto, vedrai… Gabriele

Gabriele istituto Figlie Di Sant'anna Di Cercola Na

...anche a me! Vivo a Lakka, in Sierra Leone. Il Covid 19 è arrivato anche qui. Prima della pandemia potevo andare a scuola perché ho trovato una famiglia italiana che sostiene tutte le spese scolastiche. Noi siamo poveri e senza di loro la scuola sarebbe rimasta solo un desiderio. Ora che le scuole sono chiuse il loro aiuto ci assicura il necessario per vivere e quanto ci occorre per fare i compiti e non dimenticare ciò che abbiamo imparato. Ho paura che i miei amici italiani mi tolgano il sostegno e cosi, quando sarà tutto finito, io a scuola non potrò andarci lo stesso. Spero che questo sia solo un brutto pensiero. Ibhraim

lun

mar

mer

gio

11 25

12 26

13 27

14 28

ven 1 15 29

sab 2 16 30

dom 3 17 31

lun 4 18

mar 5 19

mer 6 20

gio 7 21

ven 8 22

sab 9 23

dom 10 24


Febbraio 2021

Adotta un insegnante stipendio insegnanti 180 €

aggiornamento

kit didattico

100 €

50 €

Mi manca la scuola... Care maestre quanto mi mancate! Anche se tutti i giorni vi posso vedere sullo schermo del mio computer non è la stessa cosa che stare in classe insieme. Ho voglia di riabbracciarvi e tornare a lezione nella nostra classe. Vi voglio bene. Luca

Abramo Caterina 3 E dd S. Agata Li Battiati Ct

...anche a me! Cara maestra mi manchi tanto… Mi hanno detto che quando sarà finita la pandemia e torneremo a scuola tu non ci sarai e sono molto triste. Mi hanno detto che hai dovuto trovare un atro lavoro perché altrimenti non avresti saputo come dare da mangiare ai tuoi bambini. So che anche loro lavorano alla discarica come me per aiutare la famiglia. Spero che tutto questo passi presto e che tu possa tornare ad insegnare e avere uno stipendio che ti permetta di non lasciarci mai più. Anaisha

lun 1 15

mar 2 16

mer 3 17

gio 4 18

ven 5 19

sab 6 20

dom 7 21

lun 8 22

mar 9 23

mer 10 24

gio 11 25

ven 12 26

sab 13 27

dom 14 28


Marzo 2021

La scuola in rosa Foto Amisom di Tobin Jones

formazione formatori 80 €

materiale corsi professionali 60 €

alfabetizzazione 100 €

Mi manca la scuola... In questi mesi di lockdown ho avuto tanta nostalgia della scuola. Ma stare a casa ha avuto anche i suoi lati positivi. Ad esempio visto che la mia mamma lavorava da casa ha avuto più tempo per stare con me e per aiutarmi a studiare e a fare i compiti. Quante cose conosce la mia mamma, sono davvero fiera di lei. Camilla

Vanessa 7 Anni 1 A Scuola Primaria Iqubal Masih Rivalta To

...anche a me! In questi mesi di lockdown la mia bambina non è andata a scuola ed è venuta con me, ogni mattina, per aiutarmi nel lavoro dei campi. Il pomeriggio lei cercava di studiare e fare i compiti. Mi faceva tante domande alle quali purtroppo non sapevo rispondere. Io non sono mai andata a scuola, non so leggere e scrivere. Mi manca la scuola e questo mi umilia tanto. A settembre faranno un corso di alfabetizzazione per le donne nel mio villaggio. Sarebbe davvero bello poterlo frequentare ma è già un impegno grande pagare gli studi di Amina …e studiare per me resterà solo un sogno. Corneille

lun 1 15 29

mar 2 16 30

mer 3 17 31

gio 4 18

ven 5 19

sab 6 20

dom 7 21

lun 8 22

mar 9 23

mer 10 24

gio 11 25

ven 12 26

sab 13 27

dom 14 28


Aprile 2021

Mensa scolastica Foto Amisom di Tobin Jones

refezione

arredo refettorio 25 €

15 €

attrezzatura mensa 30 €

Mi manca la scuola... Mi mancano gli abbracci delle maestre, giocare con le mie amiche in cortile e mangiare tutti insieme nel nostro bel ristorante delle scuola. Giorgia

Giorgia Ciampino

...anche a me! Mi mancano gli abbracci delle maestre e la mensa. A scuola mangiamo tante cose buone e nutrienti. Ora che la scuola è chiusa mangio una volta al giorno. In famiglia siamo tanti, e i nostri genitori sono in difficoltà e una volta al giorno dividiamo il riso e il poco altro cibo che cʼè… Grazie al cielo lʼalbero di mango continua ad essere generoso ma spero che la scuola riapra presto. Grace Mary

lun

mar

mer

12 26

13 27

14 28

gio 1 15 29

ven 2 16 30

sab 3 17

dom 4 18

lun 5 19

mar 6 20

mer 7 21

gio 8 22

ven 9 23

sab 10 24

dom 11 25


Maggio 2021

A scuola per costruire la Pace recupero scolastico 100 €

formazione al lavoro 150 €

ostello 200 €

Mi manca la scuola... La cosa che mi manca di più della scuola sono i miei compagni. Eʼ vero che qualche volta litighiamo ma a scuola impariamo anche a far pace. Perché le nostre insegnanti ci aiutano a guardare le cose con gli occhi degli altri, ad ascoltare, a dialogare senza arroganza e pregiudizi… Credo che se queste lezioni di pace si facessero in ogni classe, come nella mia, il mondo sarebbe migliore. Samuele Mataloni Federica 2 B

...anche a me! Vivevo per strada fino al giorno in cui dei ribelli armati mi hanno convinto a diventare un soldato. Mi hanno infilato un ago nel braccio dicendomi che ora ero immortale. Avevo 13 anni. Ho ucciso miei coetanei di bande nemiche, arruolati come me, per un pugno di mais e per lʼorgoglio di sentirsi per la prima volta utili e importanti per qualcuno. Poi sono rimasto ferito. Mi hanno abbandonato e un angelo mi ha curato e mi ha portato in un posto dove giovani come me possono costruirsi un futuro diverso. Oggi so scrivere il mio nome e spero che riaprano presto le scuole per studiare e recuperare il tempo perduto. Herman

lun

mar

mer

gio

ven

10 24

11 25

12 26

13 27

14 28

sab 1 15 29

dom 2 16 30

lun 3 17 31

mar 4 18

mer 5 19

gio 6 20

ven 7 21

sab 8 22

dom 9 23


Giugno 2021

Uno zaino per il futuro kit cancelleria

zaino

libri

15 €

20 €

30 €

Mi manca la scuola... Mi manca tutto della scuola…, i miei insegnanti, i miei compagni, ogni lezione e tutti quei piccoli e importanti oggetti che profumano di scuola e che fanno di ogni istante trascorso in classe, in laboratorio, in palestra, in biblioteca o nellʼaula di informatica… momenti unici e speciali. Stefano

Ligas Tommaso 1bic Biancheri Ventimiglia

...anche a me! Lo zaino pieno di libri, penne, matite, colori, quaderni e quanto mi serve per andare a scuola era il sogno della mia vita. Ogni mattina, sulla bangkas che ci porta a scuola mi sento una persona importante perché in quello zaino cʼè tutto il mio futuro. Spero di tornare presto a scuola perché non voglio perdere tutto questo. Ni Luh

lun 14 28

mar 1 15 29

mer 2 16 30

gio 3 17

ven 4 18

sab 5 19

dom 6 20

lun 7 21

mar 8 22

mer 9 23

gio 10 24

ven 11 25

sab 12 26

dom 13 27


Luglio 2021

Adotta una famiglia un anno di formazione 125 €

trasporto

attrezzi di lavoro 60 €

50 €

Mi manca la scuola... La scuola è chiusa e a casa non ho la connessione. Eʼ difficile seguire le lezioni on line A volte provo a collegarmi con il cellulare dei miei ma siamo tre fratelli di classi diverse e quindi andiamo a scuola un giorno per uno. Ma ci sono lezioni importanti che in questi mesi ho appreso dai miei genitori. Cucinare, curare lʼorto, lavorare a maglia, pitturare una recinzione… ma soprattutto, stando tutti in casa, ho ricevuto quelle lezioni di vita che solo una famiglia riesce a darti. Ora mi piacerebbe tornare a scuola e condividere tutto con i miei amici. Monica Emma Prete

...anche a me! Sono stati mesi difficili per tutti noi. Da un anno, con altre nove famiglie viviamo in un centro della diocesi dove seguiamo un corso per diventare formatori e alfabetizzatori nei villaggi. Oltre le lezioni teoriche, la parte pratica è stata quasi totalmente dedicata a sensibilizzare la gente dei villaggi sulla prevenzione del Covid19. Abbiamo dovuto preparare tanto materiale illustrato perché la maggior parte delle persone dei nostri villaggi nella foresta non sa leggere. Credo che, terminato il corso, il nostro impegno per lʼalfabetizzazione sarà davvero una priorità. Robert e Magdalein

lun

mar

mer

12 26

13 27

14 28

gio 1 15 29

ven 2 16 30

sab 3 17 31

dom 4 18

lun 5 19

mar 6 20

mer 7 21

gio 8 22

ven 9 23

sab 10 24

dom 11 25


Agosto 2021

Rivestirsi di dignità Foto cprogrammer

tshirt/camicia

gonna/pantaloni

scarpe

10 €

20 €

30 €

Mi manca la scuola... Ti sogno ogni notte scuola mia. E mi rivedo mentre con i miei compagni, al suono della campanella, entriamo in fila. Siamo bellissimi nelle nostre uniformi bianche e blu pronti a trascorrere una giornata insieme per imparare tante cose. Ludovica

Maria Ludovica Cammalleri 4b Nicholas Green Gela

...anche a me! Mi manca la scuola. Con il lockdown sono tornata in strada. Prima vendevo palloncini colorati, ora chiedo lʼelemosina. Voglio tornare a scuola presto, ritornare a vivere la mia infanzia ed indossare di nuovo la mia uniforme bellissima che cancella la mia povertà e mi riveste di dignità. Mangala

lun

mar

mer

gio

ven

sab

9 23

10 24

11 25

12 26

13 27

14 28

dom 1 15 29

lun 2 16 30

mar 3 17 31

mer 4 18

gio 5 19

ven 6 20

sab 7 21

dom 8 22


ADOZIONI SCOLASTICHE OPAM

Bastano 26 € al mese perché il suo primo giorno di scuola non sia anche l’ultimo

cod. fiscale 80192470583 IMPORTANTE

COME FARE UNA DONAZIONE: Versamento intestato a OPAM mediante: • conto corrente postale 749010 • bonifico bancario UniCredit IBAN: IT77X0200805017000401385075 BIC SWIFT UNCRITM1008 bonifici dall’estero

La tua donazione è fiscalmente deducibile Conserva le ricevute delle offerte: potrai utilizzarle con la prossima dichiarazione dei redditi nei limiti previsti dalla legge in quanto l’OPAM è una ONLUS. Se desideri un estratto delle tue offerte invia una email a: segreteria@opam.it PRIVACY: La informiamo che i suoi dati saranno utilizzati esclusivamente per inviarle il nostro giornale, informazioni sulle nostre attività e ringraziamenti per eventuali donazioni. Essi saranno custoditi presso i nostri archivi informatici. Lei ha diritto ad accedere liberamente alle informazioni che la riguardano per aggiornarle e modificarle rivolgendosi al responsabile presso la nostra sede (In base al Regolamento UE 679/2016 sulla protezione dei dati (GDPR), in vigore dal 25 maggio 2018).

VUOI CONTATTARCI? OPAM: Via Pietro Cossa, 41 - 00193 Roma • telefono 06-32.03.317/318/320 • fax 06 56561168 e-mail segreteria@opam.it • sito web www.opam.it • opam onlus

@opam_onlus

O.P.A.M. - Opera di Promozione dell’Alfabetizzazione nel Mondo - ONLUS. Mensile di informazione - Direttore: Robert Kasereka Ngongi Direttore Responsabile: Mario Sgarbossa - Redazione: Anna Maria Errera, Fabrizio Consorti, Fabrizio Corti, Carla Degli Esposti, Michele Lambiase, Debora Roncari, Franco Di Tella - Autorizz. del Tribunale di Roma n. 14589 del 7-6-1972. Grafica: Stefano Carfora. Stampa: ABILGRAPH - Via Pietro Ottoboni, 11 - 00159 Roma, Tel. 06.4393933

Finito di stampare nel mese di settembre 2020 • Offerta

annuale 15 € - rinnovala subito

Profile for OPAM

2020_5_Rivista OPAM_Settembre 2020  

SOMMARIO. L'editoriale: L’augurio di un abbraccio tra il Nord e il Sud del Mondo - Da Settembre 2020 ad Agosto 2021: un calendario speciale

2020_5_Rivista OPAM_Settembre 2020  

SOMMARIO. L'editoriale: L’augurio di un abbraccio tra il Nord e il Sud del Mondo - Da Settembre 2020 ad Agosto 2021: un calendario speciale

Advertisement

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded