Page 1

ISEA ONLUS A TRIESTE NEXT Trieste Next - Salone Europeo della Ricerca Scientifica (27-29 settembre 2013) promosso dal Comune di Trieste, dall’Università di Trieste e da Nordesteuropa Editore in collaborazione con tutti gli enti di ricerca e di alta formazione del territorio, si pone come obiettivo quello di celebrare l’eccellenza del territorio triestino nell’ambito della ricerca scientifica, puntando a favorire il dibattito sui temi chiave dello ricerca e dello sviluppo. L'iniziativa assume le caratteristiche di un “laboratorio” dove trovano spazio ricerca applicata, nuove tecnologie e soluzioni pratiche per accrescere il benessere delle comunità e la competitività delle aziende. Convegni, lectio magistralis e momenti di spettacolo con relatori illustri per raccontare la scienza e viverla come una grande opportunità. Il focus scelto per la 2^ edizione di Trieste Next – Salone Europeo della Ricerca Scientifica è stato Water WISE, in cui wise è anche acronimo per: Ricchezza (Wealth), Informazione (Information), Sostenibilità (Sustainability) e Ambiente (Environment).

UN ANNO CONTRO LO SPRECO A Trieste Next le 10 migliori pratiche a spreco zero Sabato 28 settembre il Premio “Vivere a spreco zero” 2013 Trieste Next ha lanciato nel 2012 - con Last Minute Market e ‘Un anno contro lo spreco’ – la Carta Spreco Zero, che impegna centinaia di primi cittadini a misure concrete di abbattimento degli sprechi sul territorio amministrato. Il Premio “Vivere a spreco zero”, assegnato da un pool di esperti e ricercatori coordinato da Last Minute Market con il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agro-alimentari dell’Università di Bologna, è stato dedicato alle migliori buone pratiche messe in atto dai Comuni italiani, declinate fra lotta allo spreco alimentare, idrico ed energetico, ma anche all’impegno sul versante dei rifiuti, della mobilità, degli acquisti. Il Premio è stato consegnato il 28 settembre, alla presenza del presidente di Last Minute Market Andrea Segrè, del sindaco di Trieste Roberto Cosolini e di Jan Lundqvist, esperto internazionale sui temi dell’acqua e responsabile del SIWI Stockholm International Water Institute.

‘Un anno contro lo spreco’ – la Carta Spreco Zero, che impegna centinaia di primi cittadini a misure concrete di abbattimento degli sprechi sul territorio amministrato: un programma operativo di impegni e buone pratiche contro lo spreco già sottoscritto in massa dai primi cittadini del Nordest, guidati dal sindaco di Trieste, così come dai sindaci di Milano Pisapia, di Torino Fassino, di Bologna Merola, ma anche dai Comuni Virtuosi italiani e da moltissime amministrazioni dell’Agenda 21. Obiettivo dell’iniziativa è l’attivazione di una rete di Comuni a Spreco Zero, capace di rendere concretamente operative, sul territorio italiano, le indicazioni e richieste del Parlamento Europeo in tema di lotta allo spreco, come da Risoluzione del gennaio 2012. Fra le priorità rientra senz’altro la promozione delle iniziative che recuperano, a livello locale, i prodotti rimasti invenduti e scartati lungo la filiera agroalimentare, per redistribuirli gratuitamente a categorie di cittadini al di sotto del reddito minimo.


ISEA Onlus Istituto di Sviluppo Eco Ambientale O.n.l.u.s.

Noi di ISEA Onlus abbiamo deciso di partecipare con un nostro volontario al Trieste Next 2013. Uno sforzo notevolissimo in termini di tempo e di risorse, con la speranza di avere acquisito la giusta esperienza per essere pronti – speriamo molto presto ad essere protagonisti nell’attivazione di una rete di Comuni a Spreco Zero.

Via Picentino, 25 84098 Pontecagnano Faiano (SA) Telefono

346 1654273

Codice Fiscale 95106410657 Sito Internet www.onlusisea.altervista.org e mail associazioneisea@libero.it

1 ottobre 2013

ISEA ONLUS

Informazione ambientale e buone pratiche anche per la nostra comunità di Pontecagnano Faiano

periodico di informazione sulle attività dell’associazione

1 ottobre 2013

il segnalibro non è un editoriale ai sensi della Legge 62 del 7.3.2001

Segnalibro 1 ottobre 2013  

SEGNALIBRO ISEA ONLUS periodico di informazione sulle attività dell’associazione 01.10.2013 il segnalibro non è un editoriale ai sensi de...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you