Page 1

Ispirazioni e progetti di creativitĂ sostenibile

STUDENT COLLECTION 2017


FASHION & COMMUNICATION SCHOOL


Modartech Collection Fashion Show 2017

Lo spirito del tempo, le intuizioni emergenti, le visioni innovative. La sostenibilità e l’etica nel segno della creatività. Fonte di ispirazione, metodo ed estetica. Stimolare e reiventare le filiere, accompagnando il passaggio epocale verso un’economia circolare: questo è l’obiettivo che attraverso la moda e la creatività dei giovani talenti si pone il progetto dell’Istituto Modartech. Un cambiamento di mentalità e una scelta consapevole dove la coscienza ambientale, l’etica e la responsabilità sociale rappresentano un’estensione del concetto di qualità, valorizzando ricerca, tracciabilità e riutilizzo in tutte le sue forme. Sustainable Vision Rething – Redesign – Reduce – Reuse – Repair – Recovery - Recycle


Art of Reuse Progetto collettivo

L’ispirazione fornita dai materiali in un work-in-progress creativo. Reinventare ed esplorare le vie della creatività. In collaborazione con Scart | Waste Recycling Corso Design e Progettazione della Moda – 2° anno accademico


Un progetto originale, recuperando materiali di scarto e dando loro una nuova vita. Una sperimentazione artistica realizzata con rifiuti industriali come materia prima: fili di computer, pezzi di stoffa e legno, guanti di plastica, tute da lavoro usate, imballaggi di plastica, stracci, pelle recuperata, scarti di produzione, occhiali, giornali, carta da parati, lampadine. Nuove visioni, usi e consumi.


Margherita Giovanelli

Costanza Grassini


Ilaria Di Carlo

Carolina Caleo


Chiara Andromedi

Arianna Barone


Sara Piangatelli

Martina Belluomini


Francesca Guidozzi

Giulia Franceschini


Dalila Lazzeri

Mirgena Koci


Fabio Pucci


Sustainable Message Progetto collettivo

Nuovi linguaggi, nuove forme e nuovi approcci alla fase creativa e al processo produttivo, coniugando qualità e stile con il rispetto dell’ambiente e la responsabilità sociale. In collaborazione con Esanastri Focus on: Zaini, pochettes, borse a secchiello, sacche utilizzando vele di imbarcazioni in disuso. In collaborazione con Pelletterie Toscane Corso Design e Progettazione della Moda - 2° anno accademico Corso Web & Graphic Design


La sostenibilità coniugata con materiali green, con un’attenzione alla tracciabilità e alla denominazione d’origine, adottando tessuti biologici di felpe di canapa e cotone. Un ciclo di produzione rispettoso dell’ambiente, con textile graphic design stampato con inchiostri all’acqua. Una comunicazione declinata con nuove forme, studiata nei volumi e nello stile, esaltando il messaggio e la grafica con dichiarazioni e concetti di sostenibilità.

Il progetto delle borse nasce dall’idea di riutilizzare vele di barche in disuso, dando una seconda e nuova vita al materiale. Con design e forme che rappresentano il perfetto complemento alle felpe, evitando ricolorazioni per un rispetto totale dell’ambiente e adottando come accessori corde grezze, tracolle e ganci rimanenze di produzione.


Sara Piangatelli

Francesca Guidozzi


Margherita Giovanelli

Carolina Caleo


Dalila Lazzeri

Martina Belluomini


Ilaria Di Carlo

Mirgena Koci


Chiara Andromedi

Costanza Grassini


Giulia Franceschini

Arianna Barone


Fabio Pucci


Tribute to Rei Kavakubo Comme des Garçons Progetto collettivo

Sperimentazione, architetture visionarie, forme alternative, costruzioni sovrapposte. L’arte pura del Technical Designer, con una visione sostenibile nella scelta di materiali e trattamenti di colorazione. Tessuti naturali e biologici quali cotone, ortica, canapa e bamboo. Colori neutri e nero, ottenuti attraverso un ciclo di trattamenti ecosostenibile, per esaltare la costruzione dei capi in un gioco di contrasti. Corso Fashion Technology


Dalia Casagrande

Arianna Carli


Gloria Marrucci

Eleonora Rosi


Alessia Oreste

Martina Del Ghianda


Andrea Sieni

Martina Chifenti


Modartech Graduate Collezioni individuali

Beatrice Bazzano Giulia Gambero Wahyuni Miconi Laura Montecalvo Irene Gonnelli Ebru Sarikaya Sara Bindi Gessica Corsi Chiara Giannaccini Laura Stellato Corso Design e Progettazione della Moda


Future Tradition Beatrice Bazzano

La tradizione e la semplicitĂ della cultura giapponese unita ad una gamma di materiali naturali. Una collezione basata sulle sovrapposizioni, arricchita da inserti Boro e dettagli dorati ispirati alla tecnica artistica del Kintsugi. Materiali: tessuti naturali e pellami conciati al vegetale, tessuto realizzato con la tecnica boro con scarti di denim riciclati, tessuto a navetta realizzato con 100% fibra di bamboo, tessuto 100% fibra di ortica, materiali di recupero.


Beatrice Bazzano


Future Tradition


Only Gods find peace in the Desert Giulia Gambero

Una collezione ispirata al deserto e al mondo arabo. Una contrazione del viaggio nell’anima e nello spirito, attraverso il nulla e il tutto, dove il colore rappresenta uno spiraglio di luce. Materiali: lino, zip nickel free, accessori con materiali vari riciclati.


Giulia Gambero


Only Gods find peace in the Desert


Wild Indonesia Wahyuni Miconi

Alla scoperta delle proprie origini. Tradizione e contemporaneità. Spiritualità e rituali. Natura e colori. Dettagli etnici realizzati a mano. Un’esplosione di emozioni in un viaggio che rivela l’essenza della propria identità. Materiali: cotone, zip nickel free, pelle accoppiata a canapa, rafia, spago, vermetti disidrati, sciarpe vintage, scarti di materiali.


Wahyuni Miconi


Wild Indonesia


The nude is the New Black Laura Montecalvo

Un viaggio immaginario fiabesco, dove risalta la leggerezza esaltando l’iperfemminilità della donna. Un’allure caratterizzata da trasparenze, elementi floreali, colori pastello. Protagonista assoluto un romanticismo classico e moderno, senza tempo. Materiali: punto Milano, organza, denim, pvc trasparente.


Laura Montecalvo


The nude is the New Black


Phoenix Irene Gonnelli

L’araba fenice: trasformazione, metamorfosi, rinascita. Un dualismo tra vita e morte, distruzione e nuova origine. Un ciclo continuo, dove l’uomo, la natura e le risorse hanno la possibilità di rigenerarsi ed evolversi. Forme e contrapposizione di volumi e colori. Materiali: tessuti con fibra di cotone, vera pelle, fili per i ricami di cotone, piume, accessori con cartapesta e applicazioni ricavate da materiali di scarto.


Irene Gonnelli


Phoenix


Roots Ebru Sarikaya

Le nostre radici, la nostra storia, i nostri avi. Un ritorno alle origini. Minimalismo, design ed eleganza. Dettagli di stampa, tagli voluminosi e composti naturali. La consapevolezza e la sensibilità di essere a proprio agio con uno stile sofisticato e raffinato. Materiali: canapa e cotone organico. Stampe con inchiostri all’acqua.


Ebru Sarikaya


Roots


Rosie the Riveter Sara Bindi

Rosie “la rivettatrice� rappresenta tutte le donne americane che nel periodo della seconda guerra mondiale si sono emancipate e hanno incominciato a lavorare nelle catene di montaggio. Una rievocazione di un simbolo del femminismo e della storia di un abito da lavoro e del suo tessuto. Materiali: denim, cerniere, copricapo, occhiali e altri accessori interamente costruiti con materiale riciclato.


Sara Bindi


Rosie the Riveter


Rhythmic Gym Gessica Corsi

Lo sport e la passione. L’emozione, l’energia e la forza di superare i propri limiti. Il nastro di ginnastica, quale elemento centrale di un movimento dinamico e continuo, in un gioco di sovrapposizioni, trasparenze e contrasti. Materiali: felpa, pelle, elastico, mesh elaborato, accessori sportivi riutilizzati e materiali vari riciclati.


Gessica Corsi


Rhythmic Gym


Pretty in Punk Chiara Giannaccini

Il disordine addosso: influenze punk, ribellione, disagio, controcultura, rifiuto dei canoni della moda e delle regole. Andare contro tutto per affermare la propria identitĂ , con uno stile underground che esalta una spiccata femminilitĂ  e un carisma travolgente. Materiali: tessuti ecologici, zip nickel free, accessori con materiali vari riciclati.


Chiara Giannaccini


Pretty in Punk


The New Existance Laura Stellato

Dal mondo della Street Art rielaborazioni e reinterpretazioni. Un’arte che non ha confini, una continua sfida tra storie e personalità. Dove la sostenibilità dà nuova vita ai materiali e dove particolari tecniche grafiche esaltano messaggi con un impatto sociale forte e provocatorio. In un’avventura personale di ricerca artistica. Materiali: tessuti di cotone biologico, bombolette spray eco ad acqua, denim da jeans second hand.


Laura Stellato


The New Existance


CON IL PATROCINIO DI

IN COLLABORAZIONE CON

IMAGE CULTURE

PARTNER TECNICI

INDUSTRIE

PELLAMI

PARTNER


www.modartech.com

Modartech Look Book - Student Collection 2017  

Student collection 2017: SUSTAINABLE VISION The vision of Istituto Modartech students to innovate, stimulate and reinvent the fashion indu...

Modartech Look Book - Student Collection 2017  

Student collection 2017: SUSTAINABLE VISION The vision of Istituto Modartech students to innovate, stimulate and reinvent the fashion indu...

Advertisement