Issuu on Google+

CENTRO RICERCHE E STUDI AMPLIFON

Programma Corsi e Convegni C A L E NDA R I O 2 0 1 4


CENTRO RICERCHE E STUDI AMPLIFON

Programma Corsi e Convegni C A L E NDA R I O 2 0 1 4


C A L E N D A R I O

MARZO - APRILE 20 - 21 Marzo Bari

10 - 11 Aprile Roma

Il ruolo dell’Audiologia nella chirurgia dell’orecchio medio e interno

p. 8

p. 9

p. 10

p. 11

p. 20

Prof. Nicola Quaranta

Scialoendoscopia e patologia ostruttiva delle ghiandole salivari maggiori: update Prof. Andrea Gallo - Prof. Gaetano Paludetti

MAGGIO - GIUGNO

8 - 9 Maggio Milano

15 - 16 Maggio Milano

2014 2

13 - 14 Giugno Cracovia, Polonia

La riabilitazione di voce e deglutizione dopo laringectomia parziale e totale Dott. Giovanni Succo – Dott. Antonio Schindler

AUDIOLOGIA INFANTILE “E. Arslan” Ipoacusia infantile: dalla identificazione ai risultati Prof. Stefano Berrettini - Prof.ssa Elisabetta Genovese

CRS INTERNATIONAL Hearing and cognition Prof. Frank Robert Lin


SETTEMBRE - OTTOBRE 24 - 27 Settembre Firenze

VESTIBOLOGIA “L. Cipparrone”

2 - 3 Ottobre Milano

La chirurgia protesica della sordità

9 - 10 Ottobre La Valletta, Malta

What’s new in auditory surgery? A retraining course

23 - 24 Ottobre Milano

Apparecchi acustici e dispositivi impiantabili: indicazioni e flow-charts

Dott. Domenico Cuda

30 - 31 Ottobre Catania

V Corso di chirurgia endoscopica rinosinusale

p. 12

p. 13

p. 14

p. 15

p. 16

p. 17

p. 18

p. 19

Prof. Paolo Pagnini – Dott. Paolo Vannucchi Prof. Francesco Ottaviani Dott. Mario Said - Dott. Attilio Denaro

C A L E N D A R I O

Prof. Agostino Serra

NOVEMBRE 6 - 7 Novembre Avellino

Novità nella chirurgia dell’orecchio medio

13 - 14 Novembre Milano

Deglutologia

27 - 28 Novembre Roma

Aggiornamento sul management diagnostico-terapeutico degli Acufeni

Prof. Giuseppe Malafronte Prof. Giovanni Ruoppolo – Dott. Daniele Farneti

Prof. Giancarlo Cianfrone

2014 3


www.crsamplifon.com Il CRS ha un proprio sito internet che fornisce informazioni su tutte le sue attività istituzionali:

A T T I V I T À

◆ Corsi

formativi con relativi programmi internazionali CRS ◆ Corsi online ◆ Bandi per Concorsi e Borse di Studio ◆ Pubblicazioni scientifiche ◆ Servizio di biblioteca ◆ Index ◆ Convegni

Corsi di formazione e convegni scientifici Dal 1971 ad oggi sono stati realizzati oltre 670 corsi e convegni. Anche quest’anno il CRS si propone di promuovere l’aggiornamento scientifico attraverso la sponsorizzazione di una intensa attività didattica, articolata in corsi organizzati da Meet and Work, società specializzata nella gestione di eventi formativi per operatori sanitari.

Corsi online Il CRS Amplifon, in collaborazione con le più prestigiose Cliniche ORL d’Italia, sponsorizza annualmente corsi online monotematici con accreditamento FAD, accessibili attraverso il sito www.crsamplifon.com

Borse di studio Il CRS eroga Borse di Studio rivolte a medici neo specialisti e a logopedisti le cui tesi si sono distinte per l’elevato e innovativo contenuto scientifico. - 3 Premi da € 5.000 ciascuno per le 3 migliori tesi italiane di specializzazione in ORL e/o Audiologia/Foniatria - 3 Premi da € 1.000 ciascuno per le 3 migliori tesi italiane di Logopedia

Biblioteca

2014 4

La Biblioteca del CRS dispone di oltre 10.000 volumi di settore e riceve in abbonamento le più prestigiose riviste scientifiche di audiologia e otorinolaringoiatria, italiane e internazionali. Dal 1990 offre a specialisti e operatori sanitari del settore un servizio accurato di ricerca bibliografica, a cui si può accedere contattando la segreteria ai seguenti recapiti: Tel +39 02 57472366 - crs@crsamplifon.com o accedendo direttamente al sito internet www.crsamplifon.com


Sede L’Auditorium CRS, dotato delle più moderne e sofisticate apparecchiature audio-visive, può ospitare 150 partecipanti. La Sede istituzionale è in Via Ripamonti 133, Milano.

Iscrizioni Le iscrizioni dovranno pervenire direttamente al sito www.meetandwork.it accedendo dal “Calendario Eventi” e selezionando l’evento. Per specializzandi e studenti sono previste quote d’iscrizione ridotte. Il pagamento può essere effettuato con: - carta di credito Visa o Mastercard - bonifico bancario

Attestato di partecipazione A tutti i partecipanti regolarmente iscritti sarà rilasciato l’attestato di partecipazione.

I N F O R M A Z I O N I

Segreteria Organizzativa e Provider ECM Meet and Work srl Piazza del Sole e della Pace, 5 - 35031 Abano Terme (PD) tel +39 049 8601818 - fax +39 049.8602389 e-mail: meet@meetandwork.com

2014 5


E C M

Educazione Continua in Medicina MEET AND WORK srl, Provider numero 211 con accreditamento ”standard”, è accreditata dalla Commissione Nazionale ECM a fornire programmi di formazione continua. MEET AND WORK srl si assume la responsabilità per i contenuti, la qualità e la correttezza etica dell’attività ECM. Verifica della partecipazione L’effettiva presenza del partecipante all’attività formativa sarà verificata tramite la firma di frequenza all’ingresso e la compilazione e firma della scheda di valutazione dell’apprendimento e del modulo di qualità percepita alla fine dei lavori. Verifica dell’apprendimento Il test di valutazione dell’apprendimento consisterà in quesiti a risposta multipla e si riterrà superato con 4/5 di risposte esatte. Verifica della qualità percepita L’indice di gradimento manifestato dagli utilizzatori verrà rilevato mediante il modulo di qualità percepita. Il codice di accreditamento dei singoli eventi e il numero dei crediti assegnati sarà pubblicato online su www.meetandwork.it al pulsante “Calendario Eventi”.

Certificazione ECM I partecipanti ai Corsi Amplifon potranno scaricare l’attestazione dei crediti ECM maturati nei vari eventi, per i quali abbiano superato il test di apprendimento, effettuando il login nel sito www.meetandwork.it con la userID e la password che riceveranno da Meet and Work. Il download sarà possibile a conclusione di ciascun evento e solo dopo l’invio da parte di Meet and Work di una e-mail con cui verrà segnalata a tutti i partecipanti l’apertura del download.

2014 6


C O R S I e C O N V E G N I


IL RUOLO DELL’AUDIOLOGIA NELLA CHIRURGIA DELL’ORECCHIO MEDIO E INTERNO Bari, 20 - 21 marzo

C O R S O

L’obiettivo del corso è quello di approfondire le tematiche audiologiche propedeutiche alla chirurgia dell’orecchio medio ed interno. Le indagini audiologiche pre-operatorie rivestono un ruolo fondamentale nella diagnosi e nell’indicazione al trattamento chirurgico sia nella chirurgia dell’orecchio medio che dell’orecchio interno. Durante il corso verrà descritto il ruolo prognostico delle indagini audiologiche nella chirurgia della sordità, degli impianti di orecchio medio e Impianti Cocleari. L’attività didattica verterà su lezioni magistrali e su dimostrazioni chirurgiche in diretta di casi clinici selezionati.

Direttore:

Nicola Quaranta, Bari

Argomenti ◆ Fisiologia dell’orecchio medio e interno ◆ La plasticità uditiva ◆ Lo screening uditivo e le metodiche

di audiologia infantile ◆ Indicazioni alla chirurgia della sordità ◆ Indicazioni alla protesizzazione acustica ◆ Indicazioni all’applicazione di protesi impiantabili dell’orecchio medio e mastoide ◆ Indicazioni all’applicazione dell’Impianto Cocleare ◆ Il trattamento protesico ◆ Il trattamento chirurgico con protesi impiantabili e impianti Cocleari

2014 8

Docenti Maurizio Barbara Roma Stefano Berrettini Pisa Ettore Cassandro Salerno Alessandro Martini Padova Giovanni Carlo Modugno Bologna Gaetano Paludetti Roma Domenico Petrone Bari Rosamaria Santarelli Treviso Paul Van de Heyning Antwerp (B)

È PREVISTA LA TRADUZIONE SIMULTANEA

Quota di iscrizione € 300 IVA compresa Quota di iscrizione ridotta per specializzandi e studenti € 150 IVA compresa Il corso è rivolto a Medici specialisti e specializzandi in Otorinolaringoiatria, in Audiologia e Foniatria.


SCIALOENDOSCOPIA E PATOLOGIA OSTRUTTIVA DELLE GHIANDOLE SALIVARI MAGGIORI: UPDATE Roma, 10 - 11 aprile I principali obiettivi del corso sono di promuovere la conoscenza della Scialoendoscopia, metodica di introduzione relativamente recente e ancora poco diffusa sul territorio Nazionale e approfondire le sue potenzialità diagnostiche e terapeutiche nella patologia ostruttiva delle ghiandole salivari maggiori. In selezionate condizioni, l’uso di tale metodica può scongiurare il ricorso alla rimozione chirurgica dell’intera ghiandola salivare che, soprattutto nella patologia flogistica, non è scevra dal rischio di complicanze. Va inoltre considerato che, in un prossimo futuro, il ricorso alla scialectomia per via esterna per una patologia non neoplastica potrebbe essere considerato un over-treatment, con possibili conseguenze di ordine medico-legale. L’attività didattica si articolerà in una serie di letture e presentazioni, anche a carattere pratico, con ampia discussione interattiva con l’uditorio. Il corso è organizzato in collaborazione con numerosi poli Universitari, in Italia ed all’estero, e prevede la partecipazione di Docenti molto qualificati sui singoli argomenti trattati.

Direttori:

C O R S O

Andrea Gallo, Roma - Gaetano Paludetti, Roma

Argomenti ◆ Anatomia: keypoints nell’approccio endoscopico ◆ Etiopatogenesi e clinica delle patologie ostruttive

dei dotti salivari ◆ Ruolo dell’imaging ecografico nella diagnosi pre ed intraoperatoria ◆ Scialoendoscopia: strumentario e tecnica chirurgica ◆ Scialoadeniti croniche non litiasiche: diagnosi e trattamento ◆ Le ghiandole salivari nelle patologie autoimmuni ◆ Scialolitiasi: la litotrissia extracorporea ◆ Scialolitiasi: approccio scialoendoscopico e litotrissia intracorporea ◆ L’approccio combinato alle ghiandole salivari ◆ Indicazioni e vie di approccio alla chirurgia per via esterna ◆ Scialoendoscopia: vantaggi e limiti ◆ Tavola rotonda - Indicazioni, complicanze, casi clinici. Ask the experts.

Docenti Pasquale Capaccio Marco de Vincentiis David W. Eisele Piero Maceroni Francis Marchal Giulio Pagliuca Roberto Puxeddu Emanuele Scarano Riccardo Speciale Johannes Zenk

Milano Roma Baltimora (USA) Latina Ginevra (CH) Terracina, LT Cagliari Roma Palermo Erlangen (D)

Tutor Massimo Fusconi Mario Rigante

È PREVISTA LA TRADUZIONE SIMULTANEA

Quota di iscrizione € 300 IVA compresa Quota di iscrizione ridotta per specializzandi e studenti € 150 IVA compresa Il corso è rivolto a Medici specialisti e specializzandi in Otorinolaringoiatria.

Roma Roma

2014 9


LA RIABILITAZIONE DI VOCE E DEGLUTIZIONE DOPO LARINGECTOMIA PARZIALE E TOTALE Milano, 8 - 9 maggio

C O R S O

Il corso, a carattere teorico-pratico, è rivolto a medici specialisti. Il cancro della laringe è uno dei tumori più frequenti del distretto cervico-cefalico. Essendo disponibili trattamenti chirurgici efficaci come la laringectomia totale fin dalla fine del 1800, gli sviluppi della terapia negli ultimi 150 anni hanno avuto come obiettivo di ridurre la disabilità associata, più che aumentare la sopravvivenza dei pazienti affetti da carcinoma della laringe. A questo scopo si sono sviluppati trattamenti cosiddetti di “organ preservation” come la chemio-radioterapia o una serie di laringectomie parziali. Scopo del corso è illustrare lo stato dell’arte nella terapia organ preservation del cancro della laringe con attenzione ai risultati vocali, deglutitori e di qualità di vita in una prospettiva riabilitativa. Infatti, se molto spazio ha avuto la discussione delle tecniche chirurgiche e della loro efficacia, la gestione della terapia fonatoria e deglutitoria dopo i diversi tipi di trattamenti è ancora oggetto di dibattito. Grazie alla collaborazione delle più importanti scuole chirurgiche italiane, di illustri ospiti stranieri e di un gruppo di esperti in riabilitazione, verranno descritti i più moderni trattamenti chirurgici e radioterapici, unitamente ai risultati funzionali, alle implicazioni sulla qualità di vita e alla possibilità di migliorarla.

Direttore:

Giovanni Succo, Torino – Antonio Schindler, Milano

Argomenti ◆ Stato dell’arte nella terapia organ preservation del cancro della laringe ◆ Tecniche

chirurgiche

◆ Gestione ◆ Moderni

della terapia fonatoria e deglutitoria

trattamenti chirurgici e radioterapici

◆ Prospettiva

riabilitativa e qualità della vita

Docenti Umberto Barillari Marco de Vincentiis Frans Hilgers Marco Lucioni Marc Remacle Andrea Ricci Maccarini Giovanni Ruoppolo Elvio Russi Lisette Van der Molen

Napoli Roma Amsterdam (NL) Vittorio Veneto, TV Bruxelles (B) Cesena Roma Cuneo Amsterdam (NL)

Tutor

2014 10

È PREVISTA LA TRADUZIONE SIMULTANEA

Andy Bertolin Erika Crosetti Lucia D’Alatri Marilia Simonelli

Vittorio Veneto, TV Torino Roma Roma

Quota di iscrizione € 300 IVA compresa Quota di iscrizione ridotta per specializzandi e studenti € 150 IVA compresa Il corso è rivolto a Medici specialisti e specializzandi in Audiologia e Foniatria, Otorinolaringoiatria e ai Logopedisti.


AUDIOLOGIA INFANTILE “E. Arslan” Ipoacusia infantile: dalla identificazione ai risultati Milano, 15 - 16 maggio Il trattamento delle ipoacusie attraverso le nuove tecnologie di amplificazione acustica e gli impianti Cocleari rappresenta uno degli argomenti in continua evoluzione in ambito audiologico. Lo scopo di questo corso è quello di analizzare gli strumenti a disposizione nella diagnosi, trattamento e riabilitazione acustica del bambino in ambito clinico e protesico al fine di migliorare gli outcome del recupero uditivo. Verranno analizzati i percorsi clinico-riabilitativi successivi al percorso di identificazione precoce della ipoacusia infantile, analizzando gli strumenti di valutazione più attuali a disposizione per ottimizzare l’amplificazione acustica a fini comunicativi anche in bambini con disabilità associate. Il corso è pertanto indirizzato a tutte le figure professionali che partecipano all’approccio multidisciplinare dell’ipoacusia infantile. Si prevede che le tematiche vengano trattate sia in una prospettiva di scienze di base che di aspetti pratico applicativi anche con l’apporto di esperti internazionali. Interverrà la dottoressa Sue Archbold del “The Ear Foundation” di Nottingham (UK) in qualità di ospite d’onore.

Direttori:

Stefano Berrettini, Pisa - Elisabetta Genovese, Modena

Argomenti ◆ Epidemiologia ed eziologia della sordità infantile ◆ Lo screening audiologico neonatale ◆ La diagnosi precoce della sordità infantile ◆ L’ipoacusia non sindromica - L’ipoacusia

sindromica neuropatia uditiva ◆ Problematiche neuropsichiatriche associate all’ipoacusia infantile ◆ Lo sviluppo comunicativo linguistico nel bambino ipoacusico in epoca precoce ◆ Lo sviluppo comunicativo nei bilingui ◆ La protesizzazione acustica in età infantile ◆ L’impianto Cocleare ◆ Indirizzi abilitativi e follow-up dello sviluppo comunicativo-linguistico ◆ La

C O R S O

Docenti Ettore Cassandro Anna Chilosi Guido Conti Francesca Forli Maria Consolazione Guarnaccia Patrizia Mancini Alessandro Martini Nicola Quaranta Rosamaria Santarelli Agostino Serra

Salerno Pisa Roma Pisa Modena Roma Padova Bari Treviso Catania

Tutor Luca Bruschini Andrea De Vito Silvia Palma Pietro Scimemi

Pisa Pisa Modena Treviso

Quota di iscrizione € 300 IVA compresa Quota di iscrizione ridotta per specializzandi e studenti € 150 IVA compresa Il corso è rivolto a Medici specialisti in Otorinolaringoiatria, Audiologia e Foniatria, Logopedisti, Tecnici Audioprotesisti e Psicologi.

2014 11


VESTIBOLOGIA “L. Cipparrone” Firenze, 24 - 27 settembre

C O R S O

Durante il corso, organizzato sotto l’egida dell’Università degli Studi di Firenze, vengono discusse e illustrate teoricamente e praticamente le tecniche di diagnosi vestibologica. Viene dato inoltre ampio spazio alle esercitazioni strumentali e con pazienti.

Direttori:

Paolo Pagnini, Firenze - Paolo Vannucchi, Firenze

Argomenti ◆ Anatomo-fisiologia del sistema vestibolare ◆ Semeiologia del sistema vestibolare ◆ La vertigine ◆ Il NY spontaneo ed evocato ◆ I test clinici ◆ Il NY provocato ◆ Principi ENG e tecniche video-oculografiche ◆ Patologia labirintica ◆ Patologia del nervo VIII: neuriti e tumori ◆ Patologia del sistema vestibolare centrale ◆ Prospettive future dell’otoneurologia ◆ Esercitazioni pratiche

Docenti Augusto Casani Pisa Beatrice Giannoni Firenze Mauro Gufoni Livorno Emanuela Leprini Firenze Marco Manfrin Pavia Eugenio Mira Pavia Daniele Nuti Siena Matteo Richichi Milano Claudio Vicini Forlì

2014 12

Quota di iscrizione € 400 IVA compresa Il corso è rivolto a Medici specialisti in Otorinolaringoiatria, Audiologia e Foniatria.


LA CHIRURGIA PROTESICA DELLA SORDITÀ Milano, 2 - 3 ottobre La terapia chirurgica protesica della sordità grave e profonda si avvale sempre più dell’ausilio di protesi acustiche impiantabili tecnologicamente avanzate che consentono di fornire una valida soluzione a questi problemi uditivi. Le sordità correggibili con l’applicazione di protesi impiantabili possono essere causate da mutazioni genetiche, da infezioni pre-natali e post-natali come la toxoplasmosi, il CMV e la meningite, da danni tossici e traumatici. Le protesi impiantabili sono, inoltre, in grado di correggere validamente patologie malformative come le atresie auris e le sordità conseguenti a malattie dell’orecchio medio. In futuro le protesi impiantabili saranno sempre più diffuse e permetteranno un valido trattamento di sordità meno gravi, consentendo un miglioramento sia della resa protesica sia della qualità di vita dei pazienti. L’obiettivo del corso è fornire un quadro delle conoscenze attuali sulle indicazioni, sui benefici e sui limiti attuali delle diverse tipologie di protesi impiantabili. L’attività didattica si articolerà in quattro sessioni, con tavole rotonde e workshop in cui sarà possibile un’ampia interazione fra i docenti e l’uditorio e in una parte teorico-pratica con valutazione dei casi clinici. Il corso è organizzato in collaborazione con la Clinica Otorinolaringoiatrica dell’Università di Milano, Ospedale San Giuseppe-Multimedica.

Direttore:

C O R S O

Francesco Ottaviani, Milano

Argomenti

Docenti

◆ Le

Millo A. Beltrame Sandro Burdo Antonio Cesarani Domenico Cuda Enrico Fagnani Roberto Filipo Eliana Filipponi Elisabetta Genovese Saeed R. Shakeel Arturo Zaghis

protesi impiantabili - le protesi bone anchored - le protesi di orecchio medio ◆ L’ impianto Cocleare, passato e presente - l’impianto Cocleare nell’adulto e in età pediatrica, indicazioni classiche e criteri di selezione - l’impianto Cocleare: tecnica chirurgica ◆ Nuove indicazioni all’impianto Cocleare - l’impianto Cocleare nelle sordità genetiche e sindromiche - l’impianto Cocleare nelle single side deafness - l’impianto Cocleare nelle ipoacusie ski-slope nella neuropatia - l’impianto Cocleare nella neuropatia dell’VIII n. c. - l’impianto Cocleare e il neurinoma dell’VIII n. c. - l’impianto Cocleare e la malattia di Ménière - l’impianto Cocleare bilaterale la riabilitazione bimodale

Rovereto Milano Milano Piacenza Milano Roma Milano Modena London (UK) Milano

Tutor Marinella Neri Loredana Todini

Trento Milano

È PREVISTA LA TRADUZIONE SIMULTANEA

Quota di iscrizione € 300 IVA compresa Quota di iscrizione ridotta per specializzandi e studenti € 150 IVA compresa Il corso è rivolto a Medici specialisti e specializzandi in Otorinolaringoiatria, Audiologia e Foniatria, e a Logopedisti e Tecnici Audiometristi e Audioprotesisti.

2014 13


WHAT’S NEW IN AUDITORY SURGERY? A RETRAINING COURSE

C O R S O

La Valletta (Malta), 9 - 10 ottobre L’idea di questo corso di aggiornamento è superare lo standard dei Convegni a tema in cui tutto si svolge ascoltando le relazioni e talvolta osservando i video. Si vuole aggiungere ai precedenti momenti scientifici il fare, il poter ripetere, con la guida dei Docenti e dei Tutor, le cose dette e viste riguardanti alcuni aspetti della recente chirurgia della sordità, tra cui la chirurgia endoscopica dell’orecchio medio. Il corso sarà aperto solo a trenta specialisti otorinolaringoiatri che desiderano iniziare o perfezionare aspetti della chirurgia della sordità. È prevista una dissezione anatomo-chirurgica e in rapporto alle postazioni disponibili, i corsisti saranno divisi in gruppi. Seguiranno delle lezioni introduttive di anatomia e di patologie dell’orecchio medio e i Docenti guideranno i gruppi nelle tecniche d’ispezione e di pratica chirurgica. Il corso si terrà nelle aule del Polo Universitario del Mater Dei Hospital di Malta e nell’Istituto di Anatomia dell’Università, dove si farà pratica anatomo-chirurgica.

Direttori:

Mario Said, La Valletta - Attilio Denaro, Vittoria CT

Argomenti

Docenti

◆ Lezioni introduttive di anatomia e tecnica endoscopica ◆ Tecniche microscopiche ed endoscopiche di ispezione e di pratica chirurgica dell’orecchio medio ◆ Visione video esplicativi di otochirurgia ◆ Attività pratica settoria e chirurgica

Salvatore Ferlito Maurizio Iemma Maurizio Iengo Carlo Antonio Leone Walter Livi Remo Palladino Giuseppe Panetti Vincenzo Pucci Livio Presutti Nicola Quaranta

2014 Quota di iscrizione € 400 IVA compresa

14

Il corso è rivolto a Medici specialisti in Otorinolaringoiatria, Audiologia e Foniatria.

Catania Salerno Napoli Napoli Siena Nocera Inferiore, NA Napoli Napoli Modena Bari


APPARECCHI ACUSTICI E DISPOSITIVI IMPIANTABILI: INDICAZIONI E FLOW-CHARTS Milano, 23 - 24 ottobre Il corso ha l’obiettivo principale di fornire una esauriente e aggiornata panoramica sulle tecnologie elettroniche oggi disponibili per il trattamento della sordità. Dopo una rassegna analitica dei dispositivi saranno presentati e discussi percorsi terapeutici per le principali tipologie di deficit uditivo. Si darà così ampio spazio alla discussione di casi clinici nel contesto più generale di specifiche flow-charts. Uno spazio speciale sarà dedicato al trattamento dei ‘casi difficili’ come le sordità con accentuata pendenza audiometrica (del tipo “ski sloped”), le gravi sordità miste, l’atresia auris. Infine saranno organizzate esercitazioni pratiche con i principali dispositivi disponibili. Il corso è organizzato in collaborazione con l’U.O. di Otorinolaringoiatria dell’Ospedale “G. da Saliceto” di Piacenza e si avvarrà della partecipazione di esperti nazionali e internazionali nonché di un gruppo di tutor.

Direttore:

C O R S O

Domenico Cuda, Piacenza

Argomenti

Docenti

◆ Apparecchi

Roberto Albera Maurizio Barbara Stefano Berrettini Sandro Burdo Antonio De Caria Henning Frenzel Paolo Mochi Alessandra Murri Nicoletta Tinelli Richard S. Tyler

acustici retroauricolari e intrauricolari protesi semi-impiantabili e totalmente impiantabili ◆ La riabilitazione per via ossea ◆ Impianti Cocleari ◆ Stimolazione bimodale ◆ Impianti ibridi ◆ Flow-chart sordità monolaterale ◆ Flow-chart sordità infantile: forme lievi, forme profonde, sordità asimmetriche ◆ Flow-chart sordità dell’adulto, sordità miste ◆ Flow-chart “ski slope” hearing loss ◆ Flow-chart atresia auris ◆ Le

È PREVISTA LA TRADUZIONE SIMULTANEA

Torino Roma Pisa Milano Piacenza Lubecca (D) Piacenza Piacenza Piacenza Iowa City (USA)

Tutor Elisa Briccola Pasquale Brizzi Patrizia Frontera Anna Mainardi

Piacenza Piacenza Piacenza Piacenza

Quota di iscrizione € 300 IVA compresa Quota di iscrizione ridotta per specializzandi e studenti € 150 IVA compresa Il corso è rivolto a Medici specialisti e specializzandi in Otorinolaringoiatria, Audiologia e Foniatria e a Tecnici Audiometristi, Audioprotesisti e Logopedisti.

2014 15


V CORSO DI CHIRURGIA ENDOSCOPICA RINOSINUSALE Catania, 30 - 31 ottobre

C O R S O

Il corso, organizzato in collaborazione con la Clinica Otorinolaringoiatrica dell’Università degli Studi di Catania, si propone di fornire conoscenze avanzate in tema di chirurgia funzionale endoscopica del naso e dei seni paranasali alla luce delle più recenti acquisizioni tecnologiche e procedurali. Sono previste, oltre a sessioni teoriche, anche sessioni pratiche con riprese in diretta dalla sala operatoria di sedute chirurgiche di casi particolarmente significativi non solo per fini dimostrativi, ma anche per consentire la discussione interattiva su indicazioni terapeutiche e metodiche di tecnica chirurgica.

Direttore:

Agostino Serra, Catania

Argomenti ◆ Anatomia chirurgica del naso e dei seni paranasali ◆ Chirurgia endoscopica dei seni paranasali ◆ Approccio endoscopico del papilloma invertito ◆ Dacriocistorinostomia endoscopica ◆ Metodologia in diagnostica per immagini ◆ Chirurgia endoscopica dell’atresia coanale ◆ Trattamento endoscopico dei tumori maligni rinosinusali ◆ Decompressione endoscopica dell’orbita

e del nervo ottico ◆ Interventi in diretta dalla sala operatoria

2014 16

Docenti Paolo Castelnuovo Alberto Dragonetti Giovanni Carlo Ettorre Piero Nicolai Ernesto Pasquini Fabrizio Ottaviani Gaetano Paludetti Riccardo Speciale

Varese Milano Catania Brescia Bologna Roma Roma Palermo

Tutor Antonio Bonanno Calogero Grillo Agostino Messina

Quota di iscrizione € 300 IVA compresa Quota di iscrizione ridotta per specializzandi e studenti € 150 IVA compresa Il corso è rivolto a Medici specialisti e specializzandi in Otorinolaringoiatria.

Catania Catania Catania


NOVITÀ NELLA CHIRURGIA DELL’ORECCHIO MEDIO Avellino, 6 - 7 novembre Il corso comprende sessioni teoriche e sessioni pratiche di chirurgia in diretta per consentire una discussione interattiva sulle novità della chirurgia dell’orecchio medio con particolare riguardo a quelle rivolte alla semplificazione della chirurgia della: membrana timpanica, staffa, catena ossiculare. L’uso del grasso per la ricostruzione del timpano dà concreti vantaggi rispetto alla fascia del muscolo temporale: riduzione del tempo operatorio, riduzioni delle complicanze intra e post operatorie, riduzione del tempo di apprendimento della tecnica. In base alla corrente letteratura il training per eseguire una corretta miringoplastica con fascia del temporale è di circa 3 anni. Secondo la nostra esperienza il training per eseguire una corretta miringoplastica con il grasso non supera un mese. Nel 2008 il gruppo di Avellino ha proposto una nuova classificazione macroscopica dell’otosclerosi e dimostrato che le complicanze platinari più che ad una diversa successione dei tempi chirurgici o al tipo di perforatore utilizzato, sono legate soprattutto alla diversa costituzione anatomopatologica della platina nell’otosclerosi. La nuova classificazione è utile perché permette di identificare, in modo semplice e rapido, la diversa costituzione anatomopatologica della platina e il diverso grado di difficoltà chirurgica. Inoltre dà valide indicazioni sul tipo di perforatore o successione dei tempi chirurgici da utilizzare. Nello stesso anno, il gruppo di Avellino ha introdotto un nuovo PORP e TORP formati da blocchi di cartilagine tragale con pericondrio. Le nuove protesi, grazie alle loro caratteristiche, (facili da costruire e posizionare, giusta rigidità per trasmettere il suono, alta biocompatibilità in ambiente ostile), aiutano a risolvere i dubbi che da sempre assediano qualsiasi chirurgo che si appresta ad eseguire un’ossiculoplastica: ossiculoplastica columellare o di assemblaggio? Protesi di materiale organico o sintetico? Stadiare o non stadiare?

Direttore:

C O R S O

Giuseppe Malafronte, Avellino

Argomenti

Docenti

Novità nel trattamento chirurgico della: ◆ Otite secretiva ◆ Frattura o malformazione della catena ossiculare ◆ Otosclerosi ◆ Otite timpanosclerotica ◆ Otite atelettasica ◆ Otite media purulenta cronica semplice ◆ Otite media purulenta cronica colesteatomatosa ◆ Protesi impiantabili ◆ Impianto Cocleare

Umberto Barillari Stefano Berrettini Domenico Cuda Giovanni Danesi Pasquale Laudadio Elio Marciano Alessandro Martini Gaetano Paludetti Antonio Pirodda Livio Presutti

Napoli Pisa Piacenza Bergamo Bologna Napoli Padova Roma Bologna Modena

Tutor Gaetano Casarella Generoso Novia Giorgio Previtero

Avellino Avellino Avellino

Quota di iscrizione € 300 IVA compresa Quota di iscrizione ridotta per specializzandi e studenti € 150 IVA compresa Il corso è rivolto a Medici specialisti e specializzandi in Otorinolaringoiatria, Audiologia e Foniatria e a Tecnici Audiometristi ed Audioprotesisti.

2014 17


DEGLUTOLOGIA Milano, 13 - 14 novembre

C O R S O

Il corso è rivolto a coloro che sono coinvolti in processi di diagnosi e cura di pazienti con disturbi di deglutizione, si prefigge di trasmettere ai partecipanti gli elementi teorici e pratici da calarsi nelle diverse realtà assistenziali per agevolare una corretta gestione di pazienti con disturbi di deglutizione, degenti in diversi setting assistenziali (reparti per acuti, post acuti, lungodegenze, RSA, centri di recupero funzionale, domicilio) al fine di ricavare informazioni idonee ad impostare un piano di trattamento. Vengono forniti elementi di base sulla epidemiologia, fisiopatologia e diagnosi del disturbo di deglutizione. Vengono inoltre considerati tutti quegli elementi ritenuti utili per impostare piani di presa in carico e trattamento. Sono previsti spazi interattivi di discussione con i discenti, da utilizzarsi anche per discussione di casi clinici. Aprirà il corso il Prof. Oskar Schindler.

Direttore:

Daniele Farneti, Rimini - Giovanni Ruoppolo, Roma

Argomenti

Docenti

◆ ICF

Anna Accornero Roberto Antenucci Maurizio Inghilleri Bruno Fattori Elisabetta Genovese Ilenia Schettino Antonio Schindler Catriona Steele Beatrice Travalca Cupillo Anita Wuttge-Hannig

ed inquadramento dei disturbi di deglutizione della deglutizione ◆ La valutazione clinica non strumentale ◆ La valutazione endoscopica ◆ L'imaging ◆ Il piano di screening e trattamento ◆ La pianificazione funzionale globale ◆ Il paziente in centri di recupero funzionale ◆ Il paziente stabilizzato ◆ Fisiopatologia

Torino Piacenza Roma Pisa Modena Roma Milano Toronto (Ontario, CDN) Genova Monaco (D)

Tutor

2014 18

È PREVISTA LA TRADUZIONE SIMULTANEA

Monica Panella Andrea Nacci

Biella Pisa

Quota di iscrizione € 300 IVA compresa Quota di iscrizione ridotta per specializzandi e studenti: € 150 IVA compresa Il corso è rivolto Medici specialisti e specializzandi in Audiologia, Foniatria, ORL, Radiologia, Neurologia, Gastroenterologia, Geriatria, Fisiatria e a Logopedisti, Dietisti e Infermieri.


AGGIORNAMENTO SUL MANAGEMENT DIAGNOSTICO-TERAPEUTICO DEGLI ACUFENI Roma, 27 - 28 novembre Gli Acufeni costituiscono un disturbo molto diffuso e spesso invalidante. E’ coinvolto in maniera diretta l’apparato uditivo, ma spesso anche la sfera psicologica, con risvolti psicopatologici, e l’apparato somatosensoriale attraverso complessi meccanismi cross-modali. Il corso si prefigge l’obiettivo di fornire un aggiornamento sulle conoscenze di base dei meccanismi patogenetici, sull’organizzazione del lavoro clinico, sulle nuove modalità di approccio e categorizzazione dei pazienti con Acufene, sia dal punto di vista diagnostico che terapeutico e riabilitativo. Verranno esposte le linee di intervento implementate dalla Tinnitus Unit di Roma ma anche altre importanti esperienze nazionali ed internazionali. Il corso pertanto, dopo il giusto periodo di riflessione, confronto ed arricchimento di contenuti, riprende il precedente filone CRS sugli Acufeni interrotto nel 2010, rispondendo in tal modo alle numerose richieste.

Direttori:

C O R S O

Giancarlo Cianfrone, Roma

Argomenti ◆ Dati epidemiologici, eziologia e meccanismi patogenetici;

deafferentazione e tinnitus ◆ Inquadramento medico, otologico e audiologico ◆ L’approccio pratico al problema della comorbidità psichiatrica e somato-sensoriale ◆ I modelli neurofisiologici di riferimento per la riabilitazione ◆ Protocolli di riabilitazione ◆ Il counselling: questionari e categorie ◆ Arricchimento sonoro, sound therapy e TRT, approcci nuovi e tradizionali ◆ Protesizzazione acustica e ri-afferentazione funzionale ◆ Le tecniche di appoggio: i diversi approcci di decontrazione e rilassamento ◆ Altri approcci terapeutici: farmacologia, chirurgia, terapia fisica non acustica ◆ La Tinnitus Clinic: modelli ed esperienze ◆ Prospettive future

Docenti Giancarlo Altissimi Giuseppe Attanasio Laura Carchiolo Domenico Cuda Luca Del Bo Berthold Langguth Francesco Martinez Filippo Mazzei Stefania Passi Massimo Salviati

Roma Roma Roma Piacenza Milano Regensburg (D) Palermo Roma Roma Roma

Tutor Livio Antinucci Francesca Cianfrone Patrizia Frontera Valeria Mariani Valeria Testugini

Roma Roma Piacenza Piacenza Roma

È PREVISTA LA TRADUZIONE SIMULTANEA

Quota di iscrizione € 300 IVA compresa Quota di iscrizione ridotta per specializzandi e studenti € 150 IVA compresa Il corso è rivolto a Medici ORL, Audiologi, Psichiatri, Psicologi, Logopedisti e a Tecnici Audioprotesisti e Audiometristi.

2014 19


HEARING AND COGNITION Krakow (Poland), 13 - 14 June

C O N V E G N O I N T E R N A Z I O N A L E

2014 20

Prof. Frank Lin published his famous article in 2011, where he finds strong evidence that subjects with a hearing loss run a much higher risk to develop Dementia. The article has created a lot of interest both from the professional – medical field and from journalists worldwide. During this international CRS congress this topic will be developed by international experts in many directions. The epidemiology, imaging, psychological and rehabilitative aspects will be worked out.

Chairman:

Frank Robert Lin, Baltimore (USA)

Topics ◆ Hearing

Loss & Cognition - Insight from epidemiologic studies Loss & Cognition - Insight from imaging ◆ Hearing Loss, Cognition & Hearing Aids ◆ Cognitive Aspects of Auditory Plasticity across life-span ◆ The hidden hearing loss ◆ To take cognition into account for hearing aid fitting – the M@P approach ◆ Fundamentals of Dementia and Alzheimer ◆ Audiometry, Hearing Care and Dementia ◆ Hearing Loss & Diabetes ◆ Hearing

È PREVISTA LA TRADUZIONE SIMULTANEA

Il corso è rivolto a Medici specialisti in Otorinolaringoiatria, Audiologia e Foniatria.


21


22


23


24


CENTRO RICERCHE E STUDI AMPLIFON Via Ripamonti, 133 - 20141 Milano Tel. +39 02 57472361 Fax +39 02 57472335 E-mail: crs@crsamplifon.com www.crsamplifon.com

Provider ECM e segreteria organizzativa

Piazza del Sole e della Pace, 5 - 35031 Abano Terme (PD) - Italy Tel. 049 8601818 - Fax 049 8602389 e-mail: meet@meetandwork.com - www.meetandwork.it

AZIENDA CERTIFICATA CON SISTEMA DI GESTIONE QUALITĂ€


CORSI E CONVEGNI CRS AMPLIFON 2014