Issuu on Google+

Rassegna teatr ale Spaz io Gi ovan i rum

fo Cine

Convegni

rdini

e gia a i r o t i d E

Pagin e fra

mont i e lag o

Concerti

CittĂ  di Cannobio Assessorato alla cultura


Tre proposte di Abbonamento 1. Cineforum euro 40,00 2. Rassegna teatrale euro 40,00 3. Abbonamento cumulativo 1. Cineforum + 2 rassegna teatrale = euro 60,00 Bigliettti e abbonamenti in prevendita presso la Pro Cannobio Via A. Giovanola (Palazzo Mandamentale) Tel. 0323-71212


te s o p o r P Le urali io cult annob di C

/11 0 1 0 2

di urali e cult ntri iv t ia co inz agli in delle o llone ineforum, ni. e t r a o sian va il c lc ntare al teatro a li per i gio i auguriam rranno e s e r p d te ica ec osi di he ci venti, tà ch i mus rgogli serie di e agli spaz fasce d’e ttative e c ll’anno o o le de pe ni, agato Siam bio. Una nveg i per tutte glio di as rimavera ia rip o s o c o i n a n t a p m ro. en Ca ia, lla ent hia era P appuntam ampio v n quasi a e. Auspic solo da lo sto p ’O ll n t fi i a n ue , on fare u iffere erie d erate i, e n ibile q Una s o di soddis ltissime s zo non ind annobies eso poss olte... r o r d cc ic in gra gnia per m di uno sfo azione de che hanno o bene a n a a i t ip r ia t p com Si tra alla partec ollaborato roposte s imo. p c este pross uenza e d o a tutti i he qu s ffl c o r ’a e io ll v a ic o d l’ausp rio. azie d Un gr mma. Con alzi il sipa i s a progr mo che ttia e p co ella s a nda bert

Il si nico Al e dom ura n a i Cult o .G a h l l c r a a re ane esso Catt L’ass Marco  . Prof


e

n o i g a St

t

1 e l 10/1 0 a 2 r eat

e ra iziolnla cultuobio d e n a to a Can Prim ssora o di Assevo teatr Nuo MMA GRA PRO 2010 / ine 30/10 in Poles e l Erco go comicotato lo re monoo e interp lasso t a it B r c o S talin ) da Na ta 12 euro a r (ent zione

odu

ia Pr Teatr

eria sticc a p a iat Prem vista cenzo a di Vin l l Be testo /2011

29/01

è dal Kicec Tratta me trale a m e le T Sa pagnia ) Com ta 10 euro (entra

tà nobil etta e a i r p Mise enio Scar ia Teatrale

/2010

20/11

o edidi Mont De Luca a Maselli0 lentin “186 i Erri D di Va lturale Regiaazione Cu

Fond rate Città” bile Galla agnia Sta opolo Comp atro del P del Te ta 5 euro)

(entra

2010 4/12/

z et ta jaz Sera ‘em up 5 z ) z o r a u J a5e t

(entra

/2011

18/02

ica : rtist A e o laro zion Dire lo Crivel sul Teatr i o Pa Lamp Ass.

g gn Di Eu a Compa ) Nuov ta 10 euro (entra /2011 ose 05/03 era c

ta s - Pia Ques retto a r e a h C c r r a tu ssand ossan

le Con Rberth - A le g tti n E nto) Jache Sarno di Enzo i abboname ia r o g u Re colo f ta

(Spet

do ci cre o i e r is r che amo /2011

02/04

All’ atilde Fa olan, a con M dra Zocc lla chitarr

a e Sanimo Betti Mass erli ano cela S i Mar .T.I.R. Mil d ia Reg zione A Produ euro)

ta 10

(entra


ine

oles P n i e

to 30

Saba

010

re 2 ottob

l Erco

ico o compretato g o l o mon o e inter lasso Scritt atalino Ba da N

to 20

Saba

n

bre ovem

2010

idio d e t n Mo De Luca a Maselli

tin ri olo Di Er a di Valen l Pop ro de a coni t g a e e T l R ll ile de ce da la-

ar as tab io lo nia S ssa p che n mpag ettacolo azzi si po a senza erché nza di ne o p io C z , u te d e ,m rag o sp zo ertire differ ia Pro no E’ un e che ai cose serie al roman Teatr he vi div visto, a he Natali a n i d or d io p a z ià o t c c t t g e in t im v “So colo l’ho romessa tatori pr o rispe enti. Tra idio, vien iene n o c t v p m d a ia e re te li spe he il comic spett uesta la olegg eza ch , Mon lo q re ag c bamb De Luca dolescen e. Un’esp o voi”: o usa fa romessa o spettaco o i ’a p r rs n r p o u E a s t c P L it s r i a . l. m e d n la e le pr il Ba cita sce un p ndo ero e sem un uoi re tata in ta brucia ormata in dei s o mantien sine, ovv dana” è ti a f r s e a a r p n in su a t Pole lla Val P i spu , rodig a dur de a ti e d le in rienz poetico. “Erco tra i fiumi i contenu , né ricerc e i e d le n ignoll lieve greco go ricco c’è mora sso propo ara M Luciano o S i d lo n i la o o rgia tistica d i Lucian arco mon nti. Ma n o che Ba r matu d ll te dello Dram rvisione a gno Luci mpagnia Maola diver ne in que a t is P e e o g p n is io c e u o r z i D c S d . le l. uello o né laver r. Tecnicoa Emman amuel recita autore e mitologia miti o o C u s e S nn la “1860 rin ei nel Mest . Con Gia rio MonzaCulturale he n mico ronta izi a b e Il co colo - aff enziare c l’oggi: i v a is Gr guto G ndazion le a spett o di evid ealtà tutto drammi; e Ferra one. Fo t i r n im e t getto e t in it v i Salam te Città” l’in ’è n c le io el Pro essorato i s i; r t n s a le n a a o r n e p it e a ss ser mille irtù; le ia ngim cinismo Gall vest A v ovinc colo in ongiu petta i a Nord O ili della Pr e le ni ed i ric giche del S lo van agg divisio nefici; le Pass e Gio r . olitich P e i ca i del cuore e ll a n ragio a 2 ore) t (dura


to

10

re 20

emb 4 dic

11

io 20

nna 29 ge

to Saba a a c l i l t e iata ia i d e jazzis n m a e r r B izion P ticcer d o t t a as vista te in due atti tr n il quinte P 5et p . ” t p 5e co ‘EM U ‘em u Belmlaedia brilalalenmme o “jazz JAZZ

Saba

erto Conc

tto

uinte

del q

Com cenzo S Pellegrin di Vina Claudio è Regi Kicec trale

isti: e music - voc ia ia Tea Con i arangon uto ticcer pagn 20,45) m M o a fl C a a pas e Giure n i o u r Elis a o t o in e no le G pian sso (entra svolg nna rman Miche to Olzer - ontrabba da si stita da E nziana do un c r n e e i b ic e o t v ia e ’a t R a er La i un a, g ta in ur rto M - batt traletan ilizza figli d Robe Stranieri Napo ellavista, e immob che sepp i della sia n a r la b o , io B uni Nic ano s, ditta ica malata asticciere n appass a rrà alc reoce u propo , sia d’olt ” (C.Ming ..) iabet ldo è il p itta vive u n Sasà d d a t a r o a . A co iud mLa se jazzistic ing-italian E.Sciorilli letto. giato da G osa che come se te n , n R ticceria tra t o rteg dizion ì detto “sw .C.Jobim à più rece a c o c è e s A it . pas amor na anno del co r, J.Kern, ri e sonor heeler…) nato vora nella nche Erm una don . to lle , la A rlo a i . a in n e T.Wa llati da au orea, K. W s an Rom orant a C e spo ce lav sa ma è vorrebb e “trasforinterv derne (C. li p o Ro che la dell ti e m erde to da energica, succube ndo p otente a è o u lt ò q o r e e m p e pre a connno p ina ch Erma i” di Rom acciosa erc c in n e io h m oc onio. maz diventa atrim motiv calma er questo andare il m p ed è ente di rim m tinua a 2 ore) t (dura


obiltà n e ia tta

ì 18

rd Vene

011

aio 2 febbr

r Scarpe MiEsue genio

1 o 201

arz to 5 m

sera a t s e Qu e turcChaerretto - PSiaarno cos ossana ssandra

Saba

a Nuov scena in le a Con Rberth - A Jachetti mess e e e rale l o n g z io n n e z E t di E cca Produ gnia Tea mmo i a Regia ioscia ale ridott c Comp S osso u prom evale hesiFelice nte Pasq lo c o r o c a n a rn ula al m ici criva Spett mitato Ca Lo s rafo amb convinti d aristocrat o o C l g omico a i n d to) tro c ine”, il foto eria, sono gersi suo re la ma n a e e t m l e o n mm ona preti de in mis genio a fi lo a chied un ex cu e i abb tra fe r i e u (Fuor liori inter i discorsi “ leggende no E i per aiuta a, figlia d a, resa n i ig fa e a m ll i n a V e n s t e m i c . e t n L s e u pare ella Gem messinsc Eugenio ino in arten o maschil do dali b u porta pre app ond mon apre della chito. La il padre d usa di eq , m m n e l u s e e ric a da ia d ontando lo si urco ar ia perché onio, è c ripetizion ti c antas ttaco t r a n alla f ridere rac o spe un bagno oL cessa e al matrim di scena ai sedice a … o i a m n d ic n ) r d i im ll n a x a r ov nna rela oppo tigi e colp estrezza tto e ne o forma “diwan” ( di una do facendo d li tu in la n i, s i r c o d a e c t o v i sala resenza es iera può p ggiat ccade funella ia ch p ofum fronte omini”. A ale, Felice iare e un a on la na mumm i una pr che lei c , r t u o il il e a c in u , “nob ione gen enità fam quintern a er ome recch ughe s r s tr bile c dare gli o reparto r to dove, p ti confu dere la se icurati. La glio ma r l d n a e e e r p d iv ff e e e s . ra te d ico r abile intrav n pasti as del suo m agguato pons finirà “l’un e dirigen s in o e c r è à r o fa nto tur e ch a de rame agnia stess ità, invec comp smasche n ia z lo n a Rapigags ) ”... rpreti Enzo cavia a ore 1,30 d inte mmocca e t i a g r g u ia ) a d c e n ( s r o Pers elice Scio ta 2 o i F (dura Don e 14 attor sarda

Di


prile to 2 a

Saba

2011

ore m a ’ l l A i credeola Serli io gcia di MarcFacheris

Re Matilde olan, rra) Con ndra Zocc etti (chitanica) e Sa assimo Bn (fisarmo con Mis Facchi ilano ndente e Lor e I.R. M

A.T. ale indip zione atr Produ iazione te di c o s acolo s a A spett more. o ricerc n u la r ’a pe do è arlano d ’innaci cre re io torie che p ontro, sull suao m ’a c is All ses ul sull’in ni e d ento canzo spettacolo oinvolgim lla crisi, s e c n su o È un ento, sul ll’amore, , sulla fi , o e m o d ic a n t r o e a o r d o u m n p e lla pa ’abba ico e le, su ento, sull ggio iron tante, com lia o s tradim ore. Un v olte deva he ti trav e c m v n dell’a nte e a elle storie re, in be o ia n te u b r e q e m m a e iv c e d er o ess e ti fanno more note che da sann a i ’a it ttric ni d la v lle gono le. Canzo da due a voce, su l a u e in m terpretate lla propria l canto, s in u e s d e t o o e n an retativ 5) lavor e 1,1 anni ilità interp più voci. ta or ib a (dura poss ul canto s coro,


o r t tea Altre

te s o p Pro

2010 ze 9/10/ due Piaz nese a a i Tax

verb agnia Comp ro gatti” tt “I qua borazione bio) lla o c anno (in ri di C C la con

/2010 27/11 erto

a Conc ta Cecili onico n m a r S la di o fi Corp

Con il obio ione nn cipaz di Ca parte sicale la n e co a Mu Band della ago s di Bris

che /2010 16/10 olighe zuc e

r Di st stranezz ba Bona e r t l a e r gnia dell’E e a r Comp olo a favo rietà a ac d t t li e o p s S do di ne n o F del azio Fond l VCO della ia de r a it n u com

ro 2010 7/12/ orso cano tour

e in 2010 7/11/ oo vera chranquil L’è p un u s’è t i pens gnia

a Comp t d’ Intra iale d l e d to da nizza e Amicizia Orga n ciazio Asso

Conc te azzurre certo Con o No Vc Pro nizza Orga

/2010 11/12 ificat

ne

itazio

Magn -musica-rec perle adre anza M D agnia Comp ania rb di Ve uro) ta 5 e (entra

/2010 orso 18/12 el conc

ed Final o tour r o n zurre ista ca te az rt

o a Vco N a grande n u n o (c ) ti presa ro Concer a sor P a z iz n Orga

rate Le seuovo al N ro teat ieranno iniz ore 21 alle


o i r o t a r o b a L trale adi teatro te orso C

ullo

ra R i Lau

ad

a cur

bio, anno 23 C i d eatro lle 20 alle ovo t a Al nu martedì d tà ottobrersi i m n og tire da eni rivolge a parnformazio Per i ra Rullo, a Lau3-9379927 @tiscali.it e 3 tuit tel .3 rullo.laura e gra : serat e Email u d e

ttisua a do la ia iniz uttan ULLO 1993 deb china”. R A LAUR tistica nel “Sex ma attività r vità a spettacolouire la sua ni con lo n seg razio o c nni a in collabo in scena a li g a a Ne ia nsific , port Garc si inte ompagnie ervantes, diversi c altre speare, C d altri. Da rop e Skak , Pessoa e n scuole tori o a r a c c o r a b r o o la L edie duce collab anni nali e con scuole m i scritti le fessio li presso le ttacoli da trici di e a a r p d t s n fon tea ri, co delle inferio tti. E’ una – Locarno e dire usateatro Camb im

Le pr


m u r o inef

C 10/11

bre:

icem

3d erdi’

Ven r Adam ax Maye , :M dia e ia g m e r : Com e r e n ge entale ola Sentim g n bre: i as dicem t 7 a 1 ’ r i rd ne En euro nto Vene animazio d’ - 5 boname Film ne, presa Ab euro a sor : Animazio 0 e r 4 e gen y Famil : : e r b o t nnaio t e i’ 8 o stregon 14 ge d ’ i r e d r n Ve ista Vene aganti rend aub v petek L’app on Turtelt vventura Mine erzan Oz , J A : F , y : ia dia s g io: e ia re nta reg bbra omm re: Fa 25 fe ’ ere: C o i n d gene e r g re: Vene ersiani matic badi ottob Dram atti p man Gho : i’ 22 g o d i I r a e h n en tico ily Ven : Ba res ì 27 g regia : Dramma y Fam alvato ioved to re Happ abriele S G e u n n e r a g ia ile ce :G regia : Commed Il con adu Miha , arzo: re :R ’ 18 m edia i ia d g m r e gene e r m o Ven bre: re: C ista t ovem gene le i’ 5 n Il sol oe Wrigh , a d r ic e s u i M t Ven ia s : g : J iografico e r e o i r i n l a i r o b ebb re: B Ama eter Jacks o, Thriller a gene le i’ 11 f :P atic nerd cosa bell a e m ic V s regia m u a M ì rima re: Dr z p e ir n V a e : L g lo mbre : Pao dia ra nove regia : Comme i’ 19 e d cultu ro r r e e a en l g l Ven n to a Nola tion teat Incep hristopher tascienza ssora Nuovo 1,00 e n C s a : F s ia , A ne reg ore 2 e: Azio gener izio

20

in


rdì Vene e tobr 22 ot

rdì Vene e br 8 otto

ly a ndist e Fami le e y r p p p p n L’a strego Ha abrie s gia: G re n ge

: Jo regia aub lt Turte sy Fanta nere:

re

gen

to Salva edia omm ere: C

rdì Vene e embr 5 nov

ti

li res

bi Ama

rdì Vene e r venb 19 no

n

eptio

Inc opher r : Pete ist regia ckson : Chr Nolan regia Ja re: ne, gene o : Azio za e r e n ic ge mat scien Dram i Minori Fanta a i Vietatodi 14 ann

arta e M anni cui o p Filip o sedici ente ndo in dio m n n n avve hann rmam cit- In u rso u siedia mantica e sono fe ati a spo il quilla na, attrave o è pos lle m n m a r o t n o C r a e io iv a o ln z it ic n d a e r s n u a e B r o a e te turos i il mago deve in rsi, malg ario dei In dina am Salmon sp e entrar sogni ta a bil i e nei lia ll ig a in cu r Blake suo sa rere contr d m fa a nt e, il ni- la ne colpitll’assas- melle person o di thazastrare il ave pa nitori. iu r e iv ie t adde ndista D aiu- ge a cena ch lie, fini- v agedia defiglia Su- deam opera la piatr ll e a t ig a t e r t a t A n s p il ll m u u fa ap hé pos conde sfr di io, sce le nche Ez esta sinio d opera vici- Cobb a onirica affinc nella lotta a a m u r e q il o e ie f i b c s d s gliere re ta tta a tarlo male. ira- narratore involto d i- insospe sa. Ment lla per racco rrenza p is il o a o e o t c c c tr in bic ro de o di dista rall’oc amen oria, Liber “L’appren nta- st incidente n colpo n gni memberca di e serire info a u c n o , F in u a “ a o t i d n t a i. d to e li n e lu ” c y... one famig rare il bloc- mazio cletta ine in as streg ella Disne fulm i d elabo si trova ta di d ” ia s .. Susiein una sor sore. cata ... limbo


rdì Vene e embr 3 dic

Adamr

aye Max M , regia: media : Com entale e r e n ge Sentim

rdì Vene e r cenb 17 di

rdì Vene o nnai 14 ge ti

n Film vaga an e n i z e azion a M regia: Fepretek m i n a ’ s d sorpre Oz a re: gene nere: ge e, azion Anim Family

e rillant am, b elettrod A i, Lu nanere ingeg appassio ia, m o lm nico astron e di nde fi i to d sindrom gli gra nimazione con larger che in- d’a tutta Aspe disce di ioni per amiglia impe nere relaz ure; la f durat rice tratte li t socia eth, scrit bini, lei, B i per bam una di libr lle spalle ale. con a finita m orto storia e un rapp e si Nasc evole ch ualamich rma in q un trasfo di più, ma secosa mondo li intero.. para.

edia, Comm atico m Dram

edì Giov o nnai 27 ge

certdou a Il coen gia: R r

ileanu Miha re: gene , ia d e Commsicale Mu

olc’è m casa er il ria ll die N so. ipov, esa p ta att di Tomma a e Andreï Fil rchestra torno la famigli zia rettore d’o oi, rifiuTutta a d’infan be- del Bolsh cenziare li b l’amic vorre aso tatosi di rchestra, Alba, e Tomm fra- la sua o da muro ch casse il ella composta ei, è coaffianAntonio n ne sicisti ebr trent’ano da pulizie gestio fatello a strett le i nuov astificio d an- ni a fare . Un indel p . Non m i di del teatro e fax inmiglia però colpche vito tramit teatro è n cano ed a og- viato al a cam scenauesto il s a- destinato ... m per qo di Tom più biare tutto ato n à r r r io edic a g protr evi- Film d rno so si go del pr o i a G al mori a lun la me l e d sto…


rdì Vene o i r bb a 11 fe a

im La prbella cosa lo Virzì

: Pao regia edia Comm : e r e gen

rdì Vene o i r bb a 25 fe

i

rsian

i pe I gatt g

man : Bah regia Ghobadi o matic Dram : e r e en

rdì Vene o arz 18 m

ista

Il sol

right oe W J : ia , reg rafico : Biog sicale e r e n ge Mu

971, na ra sulla del 1 radio e u o già sato ordiz a e z b t a a t t g è n s tra Un ra che han la giuNell’etendo alla e delle Il film vera e s rnalista gazza guai con ogliono toria i un gio ico, assis le elezion ilimens d cin avuto irania a v band ziona dello stab poponaria antato e he, vaia a c iù s c n iz p in , t is u e z s is e e M d re n qu Lope Anna lnear artier forma ma in Ira roibita to ba i Livorno, ta “la Steveo in un qu os Anp , a d k n L è d c o iro lare gan dato di a uno incor r usc ttività lla”. sta a gime. Pe ervono viene ma più be i suoi degra , incontr nome e s r l e m e a a s a a d e m gelescione di rs, virun i, m l Pa Anna re da porti fals empre Per ini inizia ra... strac niel Aye o, con passa lizia è s bamb e avventu Natha del violin à una la poa... grand tuoso le costruir li camall’ert il qua ia che g amicizla vita... bierà


re ttemebdere e s 5 to 2 Belv

SabaHotel Villa

E Park ,30 CONFIN 6 ore 1 ZIONI SUL DINO R A G IA DIVA OSCO E G e Massimo TRA B o Bissatini o Maur li dialogan asquali. P Mattio . Cristina con M

enica Domettembre10,00 26 s aggio ore

e

mbr Socr guidata gio sette ita 5 rcheg is 2 a 0 V p 3 o l , t L a 7 oa aba ra allestit ore 1 ICHE CAME Ritrov raggio O Most trio LE ANT I DEL LAGO Soc : IL FASCIN SCO i d ro a I LA NEL BO a O ll Z nell’ ovo Teat e Z PARCH BIETTIVO ERTOLAZZ d IA e E P h T u N ic B N IG t ’O O L l s VA IA de NELL N BATTISTA ell’attrice DI UN Mide naturali rande acSCO IN ura di Maria O B lg u a IL t a g r DI GIA in tema d c pe Le aV ra a e a sco erativ Most e lettur a Sala coop gnano all a Socrags e ll t e r a r o is l p p C e o Lu com lo e nte s donne d al a o c m S Lo di un rientro le o della v ino rante l ic Risto ia Vinodiv gio. A o folklorist nno un r p e t O p s ffrira prodotti C u r o S O g O a 0 B in 0 di EL 9, ob ore 1 I SAPORI D cucina... Cann o a base iv CENA Aco entra in bligatoria aperit Il bos tazione ob tipici. bre Preno ettem2010 s 5 2 tro dal ottobre IBRI o Tea Nuov ,00 al 3 SIZIONE DI L ne ore21 ETUM ESPO IOTECA io z zione ia BIBL ell’ Associa e librai ARBOR dell’assoc Dipietra IN a re ad a cur ’ egno a cur oci (edito o dell lie Dil ibriam ) Difog toso suon on le note L c CO es del V Il ma n in abete carina r ti’o o ll a h e lv d lp a a reto s piva e della e dall’Arbo i Stern r o u t ig R n Let Mario co di ANDI IE, I GR


e Laghi n i g Pa ti e li n .  Uccel o M frara Pia  D ale Ope a osped z piaz 010

0 e 201 embr c i D 11 10 e e Marzi olla” D Bepi o “La Bric i: r o ss ni: e il C da V. Gra e2 ttobr - C.A. Piso 10: o t O t g e 9 e 2 f n: 0 dir p du 008-2 lsesia T. Va trasche 2 tra Val U tem inandosi emme” “ in m ti etl “Vall ie di gen bano” incam trada di B r or e s V m a e l o m Alt sul de e Gran 2011 0 1 naio le Arci 0 n 2 e e G r ti: 21 ltura vemb agna lo Cu 12 No igoni - T. B Circo enca: z nta r a G.Piz ntuario acco La M ie a bio r n b S g e l e a g S g “D o: “O ria” zione ritori a sto al ter si di devo e” la su r R perco donna di 011 i: aio 2 a ebbr rgamasch orni” F alla M 4 e 0 n B i 1 o d t t re 20 Alber rromea e vemb nerelli o o N B 26 Ge “La uali iale Pasq aschi: in i r ditor o m vità e Berga piante e fi o N : e, IA “Erb annobina ltà ETER A C rea R e G e Valle E d S TIV lli ggen la tra le fiche, nel ara” IZZA cce N i n A t a D n t G R a Pia Dr. . Uio (VB) scie mon O e n o b i r z nno 6 Ope tradi 7156 22 Ca - 288 Fax 0323 ro.it 6 , e 94 dal libe Ospe . 0323 713 perapia@ P.zza o . l Tel i a il: m E-ma

Si ringraziano gli sponsor: Provincia Verbano Cusio Ossola - Comune di Cannobio - MARR - Vini d’Italia - Carrefour Express - DAC


29

10 re 20ucleo Giallo; b o t t N O a

d ne Veran imazio 5,30 ne An lo ore 1 a S 1,00 ore 2

a oni: lsesi io Va andro Pis : s e r e s T s 10 e l 8 A 200 Carlo Val sche

12

10 re 20o Giallo; b m e le Nov a Nuc

d e azion Veran Anim 5,30 ore 1 alone S 0 1,0 io ore 2 - Tull

i zigon ni Piz n a i G ritoati: al ter i di io Bagn r a u ant rcors

26

010 bre cle2o Giallo; m e v u No e nda N

azion Vera Anim 5,30 ore 1 alone S 0 1,0 li ore 2 squa

a ina P i - Alberto Crist ll Maria a Genere in Sabr maschi: i in a e fior Berg iante tra

tra i tra Dal S egni e pe adonna “Vallin ie di gent bano”. r r o : ,p e V m rio: “S ne alla M me “Erbe annobina à scienAlto C de e te devozio lt n a e a n a ll e r n r a a e G V e tre di dizion errà ende Re”. ntri v al legg , nella tra che: ticoli e do di o s c a r in t D r che e “ due Vallin i a sta facen o olum ni tifi tanara”. nte i r e d elDura tato il v orio. Seg dens ini che si ne. Il lavo on m ndo d e it n a r g

l mo issuto prese rio al ter devozion ” imma ole tradizio nascita v rta de a è v Re cope ome era o alle ale is Santu rcorsi di i r piace la propria u d q a c L r l o a e o e t t e t a d s p t A n n de nn e deve passiona cossogne Mado el 2008 nde le pia ontanaro. te leggen to a p ll a e i, a a t n d r t a ll m n en n a G l u m l o a t o a opia , socio a d a n d l V C c o n e o li pubb Nazionale azione d i piante s usi, riti, fo della ValFabio ica stirpe eno Storic r d e , t z Parco ollabo esaggio à e storie ltura rurale te aveva a di an ra Magaz allintrasch c la a r , a V n u parle con el P prim’o ese. ssegn ella c nomia lle pia n ere ra ttosto Museo d Il relatore storica d . L’uso de la gastro imboa s b s r e e V iu i una e di le fare con richiami s i trania. tende a eve p rr Verba iffusione d non in i storici: d nuale, d che dicina, io d e te d e a d t ll asi e a olar u n m rimon a t ll de di s dura da e d e in partic e la m i. Un pat ormai qu n a io e c r z le o it s o fi r p R a v e o t p i r a r i, e r o d it c t d e r funge li t m n e r ione re in lle Vigezzo, territori li zionale dizioni pu che è be porta e escurs dine o ne Na ai arso uanto es eri o , p o n c h o r n a m d lc r a n o o a a q f m sc ap qu valg i il P e. che ichi s rare in agne grant d eso cupe ne di ant utto della mont contrade ompr e inte Val Gran c io r f s io , s na, pre iali” belle al territor Valgrande i della rienz ontag d “espe suta in m o con capo arco della ella pieve is t d P vita v tto rappor lle terre tra il a e reme in str ra della V ina. le est bio. o natu Cannob n n la a C


010 bre 2 m e ore e r b c i em 1 Dic : 10 D

e e1 azion 1,00 ore 2 alone Anim n il Coro o S c a 15,30 e Marzi tto d

D ire Bepi icolla” d r i: B s s a “L Gra rino n: Vitto u feg

011 aio N2ucleo Giallo; n n e 1G randa ione:

2

az Ve 5,30 e Anim ore 1 Salon le Arci 0 ,0 1 a r ore 2 cultu

lo Circo renca: a a M ccont a L bio ra

011 raioda2Nucleo Gianl-e: b b e 4F imazio Veran e An 5,30 ore 1 Salon i: 21,00 asch e m r a o i” lo; Berg intorn

rto

Albe

aed

rome

or “La B

rso perco come imoniano t a test tà oèn Il libr fico sulle ntica civil : a ’a ra ll g in e o b t d o o f iduali nara cann stos e r a e, ze mont s i fed “ to ogni almenta, senti, conti di q ndi storie rurale nianze d ni. Alber o m c o io e F a ia a a r n iz v s r im g n r d iù t o “ i r o e s a p a t e r v d e t t i n o a e di ttr ni “C on e, antar e stagio do la Non ci s le storie” sofferto ria, arte schi, ha a sentiero c a il n ell ma icco nno in e n che qua solo ma “p i che ha e patito in Berga alle lungo hiamato anch n è i a in c V d o m t ì a che o o a s i, o la t d il u in n o r o c n c b g o e e t fi e a o o p , if m u d meo orro te o. ito, s Cann ra co o q telle. Borro di Carlo B 74 duran e gio bo di ter ano a lag Valle e buio, di s 5 ’è d m ita 1 e r i c r l le a is lo o e v u o e o n t n ie n ven a un c iscon za u schi che g e, siccom enta o percorse tante stato r n o u p t t i ch lo div iù im ttivo è è tu stre voc ggez , bo di terra ricorda, ie ua p ore o a a sa Una ndutt ili la s rale. L’ob si, edifici lle e o Le n dell’antic lla fatic h c c e e o lo m e t t a fi ia e s u d n i p d lg a r e l e I a p o g le . st su an cu , e il mondo olta sono grande puntato iò che rim arie dei lla no anare c mont ede e de ntani ch nit cc a il u a u r im s r m , o o f o sul lo a li t io c ll lt cu de ere nche enti s rsona della emigrati el desider ie pe no gli ev razione, grandi op sati, ma a ancon r n u o li i t g s o in e s m ic de so antia mo v o collante rra, l’emig nto del secoli pa rurale, ch li ansentia contare. C e abbiam gue ame naggi ggio egni deg ll a e s la r e ie ( t c e t r s a pa is rso mon une sto i ci ande ra e di r ella ra mostra scamenti e i pe di Pie lc rz il gr li 944) e sfuma n o poco nostre a De Ma a 1 b r is o o t d n s i llo giug tichi ttività pa agin m fatto ico Bep un frate im a i o m delle empo. la cu da. dell’a nsideriam t n o di un legge che c re”. io g g a m

eb “Ogg storia”. pd m i e s t u ” o es e “U nd la a no pr tlemm mina ità so anee, n u m incam rada di Be r o r àeC sotte libro. st ana Identit otenti e sulla ettim , p uesto


o ata ome r n r r o B o Gi studio n Carlo io, di di sa nnob cino

i Ca gura n Ti La fi ritorio d e canto 010 a 2 er n t i e l b r e o n mb Frigerio e Cann v e l o l a N v elo banisti o6 rang r

t Saba

Pie tà dei Ve a l Socie iesa del oletti h i C a a r 5 f izio F llegio Papio L 4 r , t à t 9 a e à i e P : t i o P o r Or C . e o t S e m r , S i au orro Retto a cini” salut o nel due Bola” e “vi fici, scon gio Papi o a c A c e h t o n le “sc ica e ar e nel teca rto R Il col etto carlia Albe anda Biblio abbr e strad arlo e f g o r r e P a Ven siana piazz o di san C ederico o ione Ambr sione temp ardinale F nclus rissa o u l C o r c B P e del no i Ettor ente della erott io Diocesa id aretti P s e m 0 o r e i 0 r P m , iv a 4 he Ma re Arch ission ore 1 Aguzzi Z Verbano” o omm zioni Storic bio C a l I Dirett ara o “ n a o n i c n e s n o d d s A a v e fi a v Rie di C alist oral di No to Croci à e nella Città Giorn ita past nnobio t s della s a i Il Cri spirituali arlo e v C e a a l L arlo socia nella rale di C san C574: vita mpo. t 1 pasto meo nel osa del e ,30 Borro religi E 16 AZIONE R riani isti O i a t t M li UR n o ole ura AUG LE Enrictà dei Verba romaico ulio F i Beni Cult N i I G r e d o VIA Socie getto Bo Ufficio nton Ticin i san DEL OLATO A d Il pro Pieve di rma e Ca a l fi e T a d I ogr INT ARLO nella obio. Rifoto sociale ’icon nel Ticino L C n n n Ca pliname ie di SAN OMEO Carlo schi : a m R a disci parrocch so, a R obin BO Berg erto e Val Cannnte di nelle ero, Oras iona b l A pro obio . Cann go e Vigg Cann i e le im erritorio n t g l Trare -1578). e u s s i o l 7 r a (156 san C


o ario m 0 15 ivers d’Italia ann ’ unità ’Unità dell ti per l n Cea Cori re 2010 nobio t ra a b Can S ovematro di n 3 1 o te Nuov

ne: erata artecipazio ne S p i zio con la Associa (Ana) na de g e s i o s r n i o a Una r he nella ri - Cazionale alspola c a n odo canti one popol i Dom d i z i trad lla nti o o Ste hann to i mome - Cor mese traffiu segna nificativi g icolla più si toria La Br o r o S -C enta della nità d’Italia Falm   i d U ’ l del ti di tes ti a r u t t ita Con le entali rec im risorg ra Rullo u da La


b

e W no g l e u v Con orgo s e ionanni z a UnnfB orm 100/2000 L’i bblicaga 15 010 2 e e u r g p lla le mb ro da o 27 noveuovo teat t n saba ,30 nel ore 9

la ono, 0,30 Ore 1 dini chied de I citta ne rispon della s o Regi etto poli nte eb ,30 g o 9 o w r l e m p r u e o i s Il O it del s orgo one P Regi Un B ntazione obio n e Pres et di Can gente 1,00 n Ore 1 vicina alla ituzione inter t a La tv ntare l’is ermo nuov 5 4 a , o l l h 9 c a c c e s ità Ra o Or ident iccol Dare web sul p o t i s città ienza del tra in 1,30 r Ore 1 vincia en Espe ano o b g La pr il sito we di Lu , casa 0 0,0 utto 1 t e è r e l O agin 2,00 ovo i Ore 1 usione L’imm ti promu l e o c Con o Ercole ’Ordine Com o del Vc i m z s dell i E e r i d tu ente mont presid sti del Pie e ic v li 0,15 asa iorna dei G Ore 1 litica in c -line di n o o p za La erien L’esp na g Vogo


i t r e c tà n e e i l o P C Nata santa le a t i o i a r d N a i u d t e n l0 Sa ro a 1 p 0 e re 2 i b m n e Suodì 16 dic o el cor tale d n e m stru ia e Giocevrto vocadlei sean Vittored.izione nataliz tra Con cchiale della parro musiche e Canti

lla e t s la 10

ombre 20 d n a erc 22 dice

de e za, fe ia di n ie c s liz dì to, metaforoaduezione nata e l o c ò si pu Mesicr a e raccdoonno nella pr Dove viene ? ” n a o ll Mu f te ne ia si na “s irazio i Re poes usici. rrire u uta? L’isp Rostand: sta a im m t s ò erd dmond e li Lae si pu i ta ch lla” p Come re la “ste oesia di E o la come Laetimusic a p a g ll I v n a a ! o lu ta os ritr Bava te di vis a fam ppo a da un fissano tro perdono o e Carlo e narran a n c la Magi do e … tti all’orga dalla vo n loro all e n i guida nni Galfe mpagnat artono co rande, ch n o a g p u c v c e i ) io t a li d n (G za qua finitame lla, z s e e a r m P e a ten i in ciar Cristina nella osa d . di M di qualc orpresa, . s a ricerc ranno, a solidarietà e ritrov gesto di lo picco

C


o v i v pe

e s e r P

a tazione anti r c a S ppresen 00 figur ra re 1 cchiale t l o Con sa parro eo

Chie Bartolom n di Sa obio nn a Ca ì sera 010 d r e Ven embre 2 c 24 di 22,30 1 dalle o 201 i a n gen ica 9 0 n e Dom re 15,0 o dalle e Vivo tazion Presepe n e s e o r Rapp del Grupp a r u c a io nnob di Ca naio 9 gen ’emittente l e d un nto L’eve ripreso da ale à o r i z n sa iva na s i v e l te


naago a f e l L011, a La b d vien gennaio 2 edì 6 rriva Giov14 ana a f e B ore o. La bambini i a Lag

tti zz in pia à a tu Tutti o e doner hettino.... lé g rü cc dal la ionale sa lda, vin b a iz c d a a t r t il ola io tti. ciocc nnob e poi nda per tu i di ca r ie t t re cano e me zione

tro own o teae con i cl v per o u nesco e... i al no a rider t w t lo u t c r poi annobi te pu acolo spett ite! Entra pronto. o di C n u n è » e

a a cur

ssocia

dell’A

nti grandi V sto e tutto il sipario «Ava , li e po ano reso picco tacolo

pet min te p tutti, I! Ave izio allo s ono e illu rtificio, T N A in d ’a AV dà cen oco d i e nfara si ac La fa . Le luci tisti, un fu nsi, comic vi r e e r e a c si ap ta degli ri cir té ch e il la nume so Varie i d la sfi i, dov io a iostr rand cronizzat coliere g g a n U un gio sin ca ione. te, il eggi d’illus lta in volt a in gigan gia vi ubria o n a u a m catap si trasfor alline, la m de per m lo n o p e t c r u pic o ip sue min sica v tastico… ca le li u ip m lt la fan mo fine e rso il senza te attrave teatro. el e vola mondo d e d gran o5 a eur t a r t en


i ersario a’ n o i az Anniv Ss. Piet r b e l o

Cel 489.m lo della de raco i

del M

201r1e Santa o i a n to Gen an Vit

rdì 7 iata di s Ven1e7.30 - Collbergata

Costa Sacra a ll e le d e io ce io Or ntuar quiar a con Mess sa del Reli ione al Sa s Disce ne proces 011 aio 2 Solen n n e to 8 G tuario iani Sab1a0.30 - In SoanncelebrataVespri ambrodsi san Vittore Ore Messa c ione dei collegiata z Santa - Celebra itorno alla 0 i 0 d . e r 15 ssion Proce

TE S O C NTE iugno

PE enica 1e2coGste

an nt Dom di Pe egiata di s a nnità ll

e Vittor

osta Sole 7.00 - Co ncelebrat a Sacra C ll Ore 1 Messa co quiario de Santa sa del Reli antuario s Disce ssione al 2011 Proce iugno

G dì 13 rio iani Lun1e0.30 - SanotunacelebrataVespri ambrodsi san Vittore Ore Messa c ione dei collegiata z Santa - Celebra itorno alla 0 i 3 d . e r 15 ssion Proce


ale o v e n Car brosiannobio am a Can 0,30 2011 ore 2 1 1 0 io o2 arz nob to 5 mtro di Cane turche a b a s a cos vo Te ti ra ta se zo Iacchet s e u n Q di E

Nuo

a

Regi

011 a rzo 2 a sorpres a m 8 a ì n d

marte della Don 1 Festa o 201 i z r a m n ambi dì 10 giove ale dei b

ni ev Carn ata Giova 011 e Ser rzo 2 a m vale rdì 11 vene a di Carne Vegli 011 rzo 2 imo di a m niss to 12 saba a e veglio Sfilat vale 19 e o Orenevale Carn z r a m ar ica 13falò del C n e m Do zionale Tradi fiume f a Tra


Si ringraziano le aziende che hanno contribuito alla realizzazione della rassegna cinematografica:

ATLANTIDEE S.rl. servizi informatici - HOTEL VILLA PALMIRA di Giangiacomo Madaschi & C. - Supermercati CONAD, Supermarket di Peroni - BOLFE VALTER impianti elettrici - MA.LU. SNC di Mai Nicola e Lussetti Maurizio EMM&BI di Corrado Ghezzi (Cannero) - HOTEL “DEL FIUME” di Ferrari Pierina & C. - SALETTI MIRCO, Azienda Florovivaistica - ZANONE CARLO, Garden Center - DIEMME srl (Ghiffa) - IDRAULICA CATTANEO di Cattaneo Paolo & Gabriella - BIANCONI SERRAMENTI di Bianconi Angelo e C. - HOBBI FERRAMENTA di Pedroni Teresina


La nuova stagione culturale-teatrale di Cannobio