Page 1

www.viviroma.tv

26°

Anno 26 # 02_febbraio 2014_Massimo marino editore

Foto: Roberto Rocco

anno

sara tommasi febbraio 2014 IN QUESTO NUMERO:

musica: amoroso, giorgia, bersani, de andrè, d'alessio, skunk anansie, dente, emis killa… /// teatro: cristicchi, cenerentola, salemme, mastrandrea, fiorini, perroni, savino e solfrizzi… /// cinema: “smetto quando voglio”, “il mistero di dante”, le uscite al cinema e dvd /// eventi /// news /// locali /// moda /// disco /// gossip /// arte e musei /// opinioni

e tanto altro ancora…

La rinascita di una stella… e la sua nuova vita! intervista a pag. 8


Viviroma Magazine_ 4

www.viviroma.tv web\www.viviroma.tv

VIVIROMA REDAZIONE\

DIRETTORE RESPONSABILE GABRIELLA SASSONE \ DIRETTORE EDITORIALE M.M. \ COLLABORATORI: MIRIA MAIORANI, LEONARDO DEL NEGRO, ANDREA ARRIGA, PAOLA MASSARI, KLAUS MONDRIAN, ANDREA BELFIORE, HENRY PASS, FEDERICA ELMI, LALLA PALMA, FRANCESCA BADINI \ CONSULENZA GRAFICA: LUANA BRIGLIA \ SETTORE PUBBLICITÀ GIORGIO BUZZI \ DIREZIONE, REDAZIONE E PUBBLICITÀ TEL. 06.273.222 (SEGRETERIA TELEFONICA) - FAX 06.94.37.63.12 MASSIMO MARINO 333.7444715 \ EMAIL REDAZIONE@VIVIROMA. TV \ VIA AVERSA, 18 - 00177 ROMA \ STAMPA UNION PRINTING S.P.A. - ROMA \ REG. TRIB. ROMA N. 604/89 DEL 30 -10 -1989 \ DISTRIBUZIONE GRATUITA \ CONSULENZA LEGALE AVV. NINO MARAZZITA \ EDITORE MASSIMO MARINO\\ LE OPINIONI RIFLESSE NEGLI ARTICOLI SONO DA ATTRIBUIRE AI SINGOLI AUTORI DEI QUALI SI INTENDE RISPETTARE LA LIBERTÀ DI GIUDIZIO E LE CONVINZIONI ESPRESSE. PER MOTIVI ORGANIZZATIVI TESTI, FOTO E DISEGNI INVIATI IN REDAZIONE NON VENGONO RESTITUITI. SI RINGRAZIANO GLI INSERZIONISTI PER IL LORO SENSIBILE CONTRIBUTO CHE CONSENTE LA PUBBLICAZIONE E LA DIVULGAZIONE DEL PERIODICO. IL CONTENUTO DELLA PUBBLICAZIONE È COPERTO DALLE NORME SUL DIRITTO D’AUTORE. È VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE\.

VIVIROMA PUBBLICITÀ\

PER LA PUBBLICITÀ ESCLUSIVAMENTE TEL. 06.273.222 (SEGRETERIA TELEFONICA) - FAX 06.94.37.63.12 \ 333.7444715 \ EMAIL PUBBLICITA@VIVIROMA.TV \ VIA AVERSA 18 - 00177 ROMA\.

www.viviromamagazine.com HTTP://WWW.VIVIROMA.TV/

VIVIROMA MAGAZINE

08\

22\ 08 \ COPERTINA \

INTERVISTA A SARA TOMMASI 14 \ CONCERTI \

AMOROSO, GIORGIA, BERSANI, DE ANDRÈ, D'ALESSIO, SKUNK ANANSIE, EMIS KILLA… …E TANTO ALTRO

22 \ TEATRO \

CRISTICCHI, CENERENTOLA, SALEMME, MASTRANDREA… …E TANTO ALTRO

28\ 30 \ CINEMA \

SMETTO QUANDO VOGLIO, IL MISTERO DI DANTE, USCITE AL CINEMA E DVD… …E TANTO ALTRO

38 \ AGENDA \

VIVIOFF

DI KLAUS MONDRIAN

42 \ INVITO ALLA CULTURA \

ACCADEMIA COSTUME & MODA “IL MONDO DI IRENE BRIN”

30\


www.viviroma.tv

5 _Viviroma Magazine

14\

64\ 49 \ letture \

novitĂ tra gli scaffali 50 \ fashion \

i vegetariani dello stile di leonardo del negro

52 \ viviroma television \

Le mirabolanti avventure di Massimo Marino Imperatore della notte

58 \ viviroma e dintorni \

Eventi, sagre e mercatini estivi di paola massari

79\ 62 \ arte \

le piazze di roma: piazza bocca della veritĂ di miria maiorani

94\ 68 \ segnali notturni \

il tam tam della notte di henry pass

72 \ oroscopo 2014 \

professione dj

gli astri di febbraio

66 \ radio+musica \

74 \ celebrity \

di federica elmi

a cura della redazione

64 \ night life \

di andrea belfiore

radio elmi

a cura di francesca badini

tutto di tutti 84 \ vippando\

frizzi, lazzi e paparazzi di ANDREA ARRIGA


di Massimo Marino

L'ITALIA CHE VA A PUTTANE…

C

ome ogni mese mi appresto a scrivere l'editoriale e la prima cosa che mi domando è: “Cosa scrivo?”… Potrei parlare della crisi? Oppure del nuovo “asse Renzi/Berlusconi”… ma poi penso che sarebbe il solito articolo dal sapore “precotto”. Insomma, quella forma di giornalismo che cerca di stare “sul pezzo”, ma che in realtà è proprio quel tipo di giornalismo che ho sempre detestato: conforme e asservito alla politica magari per compiacerla e continuare a prendere i finanziamenti pubblici, cosa che il VIVIROMA MAGAZINE NON HA MAI PERCEPITO… Anzi, a tal proposito, apro una parentesi. Ho notato un quotidiano free press, distribuito nelle fermate della metropolitana e nei bar, che da qualche giorno ha inserito una pagina con gli annunci delle “massaggiatrici” o delle cosiddette “pubbliche relazioni”, ma che in realtà camuffano annunci pubblicitari di escort a pagamento… Nulla contro questa categoria e lungi da me voler fare della morale, ma ciò che mi infastidisce è che l'editore di questo free press riceve circa 1.800.000 euro l'anno di finanziamento pubblico. La riflessione è che può starci che i contribuenti sostengano l'informazione e la cultura perchè essere informati significa aver la possibilità di valutare e scegliere, ma trovo scandaloso che parte dei nostri soldi vadano per la promozione della prostituzione mentre in Italia ci sono priorità un pochino più importanti come, ad esempio, la devastazione dei territori terremotati e alluvionati, le scuole ridotte pressoché a ruderi e le infrastrutture che non ce la fanno ad essere all'altezza del mondo che avanza. Ovviamente è solo un piccolo (grande) aspetto delle tante contraddizioni del nostro paese che ti fa pensare ineluttabilmente a “un paese che va a puttane in tutti i sensi”! Credo che scrivere queste cose è un modo per far riflettere i lettori anche se, fortunatamente, ci sono tante persone di buona volontà e dai sani valori morali a cui faccio appello e in cui spero per ridare un futuro a tutte quelle persone che ancora amano il nostro “bel paese” e che non vogliono espatriare per dare un senso alle loro vite.

a Frappeeeeeeeè…

mailto_massimomarino@viviroma.tv_www.viviroma.tv SOCIAL.VIVIROMA.TV

massimo marino tre


Viviroma Magazine_ 8

www.viviroma.tv

a cura di Miria Maiorani // WWW.VIVIROMA.TV

4"3" 50.."4* -"3*/"4$*5"%*6/"45&--"©&-"46"/607"7*5" Sara Tommasi, 32 anni, showgirl, attrice e modella, laureata in Economia alla Bocconi di Milano, è la reginetta del Web, la più cliccata e ricercata su Internet, grazie alla sua vita spericolata, agli eccessi e alla sua incredibile capacità di far parlare sempre di lei. Nel bene e nel male. Ha conseguito il diploma di recitazione e dizione presso il CTA di Milano e ha seguito uno stage di recitazione all’Actor’s Studio di New York. La sua carriera inizia in televisione: veejay per All Music, nel 2002 valletta al Paolo Limiti Show, in onda su Rai Uno, nel 2004 inviata del programma “Con tutto il cuore”, finalista a Veline 2004, Paperetta di Paperissima, Schedina di “Quelli che il calcio”. Raggiunge una maggiore notorietà nel 2006, classificandosi al 4º posto nella quarta edizione del reality show l’Isola dei famosi.


9 _Viviroma Magazine

foto: Roberto Rocco

www.viviroma.tv

copertina

ÂŤChissĂ se non mi fossi lasciata tentare dalle sirene incantatrici del mondo dello spettacolo dove sarei adesso e che carriera avrei fatto dopo la LaureaÂť.


www.viviroma.tv foto: Roberto Rocco

Viviroma Magazine_ 10

B d B l

copertina «… Mi auguro comunque di essere felice anche se non faccio mai molti programmi, perchè sono una che, forse sbagliando, vive alla giornata. Siamo tutti nelle mani di Dio…».

C d S m l s p c s l d

O e S u q

C I e S i s

L r


www.viviroma.tv

11 _Viviroma Magazine

Benvenuta Sara grazie di essere qui con noi. Vivi sempre una vita sotto i riflettori! Non ti sei stancata di questo palcoscenico fatto di lustrini e paillettes e spesso anche di falsità e ipocrisia? Bentrovati, grazie, anche a voi. Si, in effetti sono stanca e vecchia, ho 32 anni ma tiriamo avanti. D’altronde è dura la vita da star! Cosa ti ha spinto verso il mondo dello spettacolo visto che hai una laurea in Economia alla Bocconi di Milano, una delle più importanti business school internazionali? Sono nata a Narni, vicino Terni, e la voglia di cambiare gente e città, di non crescere e invecchiare in un paesino, mi ha spinto ad iscrivermi alla Bocconi. E poi andare in quella Università così prestigiosa era una scusa per avere l’opportunità di essere nella capitale del business e della finanza ed entrare nel vivo di essa. Peccato che però, poi, sia finita in quello della moda e dello showbiz. Pochi lo sanno, ma a scoprirmi e darmi le prime possibilità lavorative presentandomi Lele Mora, è stato Fabrizio Corona. Mi vide un pomeriggio in un bar vicino alla Bocconi, dove stavo con alcune amiche. Lui era in compagnia dell’allora moglie Nina Moric. Mi notò, si avvicinò e mi disse: “Lo sai che sei proprio una bella ragazza, potresti lavorare in televisione”. E così, poco dopo, grazie a questo incontro fortuito, la mia vita è cambiata. Chissà se non mi fossi lasciata tentare dalle sirene incantatrici del mondo dello spettacolo dove sarei adesso e che carriera avrei fatto dopo la Laurea. Ora, dopo un periodo burrascoso e dei ricoveri in clinica, hai finalmente ritrovato la tua forma fisica e mentale: quali sono i tuoi prossimi progetti? Si è vero, mi sento bene ora, grazie. Voglio dedicare più tempo all’amore. Sogno di formare subito una famiglia. Il mio ultimo fidanzato è Stefano Ierardi: ma con lui ormai lo sapete siamo abituati ai tira e molla, a prenderci e lasciarci, quindi non so se andremo avanti… Ma mai dire mai… Magari un figlio potrebbe consolidare la nostra unione. Come e cosa vedi nel tuo futuro? Il futuro, come disse un mio vecchio fidanzato, lo vedo roseo. Speriamo sia così. .. Ah, ah! Mi auguro comunque di essere felice anche se non faccio mai molti programmi, perchè sono una che, forse sbagliando, vive alla giornata. Siamo tutti nelle mani di Dio. In ogni caso ho appena inciso un disco che mi auguro possa essere un viatico per iniziare un nuovo percorso artistico. E non perdete il video che ho interpretato per l’Avvocato Alfonso Luigi Marra, stavolta contro la magistratura. La tua parentesi nel mondo della pornografia pensi sarà un problema per la tua carriera futura oppure pensi che il tuo pubblico capirà le circostanze che hanno indotto i tuoi comportamenti? Purtroppo sono obiettiva e mi rendo conto che la pornografia non ha influito positivamente sulla mia immagine, però spero che il mio pubblico comprenda, capendo che ho fatto scelte condizionate da persone che hanno usufruito del mio stato di salute. All’epoca, non sapevo dire di no.


Viviroma Magazine_ 12

www.viviroma.tv

mio compagno che, dopo l’esperienza pornografica, non mi rispondeva nemmeno più al telefono. Fortunatamente il desiderio si è avverato: al ritorno dal viaggio sacro ho ricevuto la prima telefonata proprio da lui.

Cosa pensi ti abbia insegnato la notorietà? Nulla di buono, purtroppo per entrare a far parte del mondo dello spettacolo e quindi acquistare notorietà fai di tutto… Uscirne poi però sembra diventare impossibile. Hai conosciuto da vicino Gabriele Paolini che è attualmente accusato di induzione e sfruttamento della prostituzione minorile. Qual è la tua opinione in merito? Si, Paolini è affetto come me da un disturbo gravissimo dell’umore, che alterna fasi di depressione a fasi di eccitamento nervoso e, a volte, sessuale, che è la bipolarità. Quindi credo che i suoi reati, se li ha commessi, siano dovuti alla sua malattia. Non voglio giustificarlo però, non sta bene e non lo è mai stato, nemmeno quando ci frequentavamo io e lui, non come fidanzati ma per rapporti lavorativi con le stesse persone con le quali avevamo girato film hard. Cosa pensi, invece, del mondo della pornografia? Il mondo della pornografia lo ritengo un mondo a sè, dedicato ad un certo pubblico. Purtroppo, non ricordo tanto per via della malattia, tanto ero grave e confusa allora. Com’è il rapporto con tua madre e la tua famiglia? Con mia madre il rapporto, benchè burrascoso e altalenante, è di amore. Lei mi vuole bene e me ne continuerà a volere, nonostante tutto. Spero che in futuro possa ricredersi di me, la mia reputazione, lo so, ha lasciato un po’ a desiderare in questo ultimo periodo. Ma prometto che farò del mio meglio d’ora in poi per rimettere le cose a posto, anche con il resto della mia famiglia. Cosa pensi debba avere un uomo per farti felice? Il mio uomo ideale deve essere ricco e dai modi garbati, gentile ed educato. Raccontaci cosa ti ha lasciato la tua visita spirituale a Medjugorje e cosa ti ha convinto ad andarci. Sono stata già due volte a Medjugorje per chiedere perdono a Dio dei miei peccati, dopo i tragici eventi legati al porno. Mi sentivo terribilmente in colpa ed ero in cerca di perdono. La seconda volta, in una preghiera, ho chiesto alla Madonna di ritrovare Stefano Ierardi, il

Se potessi avere una bacchetta magica qual è il frammento o momento del tuo passato che cambieresti? Beh, se avessi una bacchetta magica e potessi tornare indietro penso non mi sarei mai rifatta il seno. In fondo ce lo avevo bello anche allora. Cos’è per te la volgarità? Credo che la volgarità sia frutto dell’esibizionismo, che è un modo di ostentare troppo se stessi. Purtroppo io ne sono molto affetta per via del mio disturbo, anzi colgo l’occasione per chiedere a tutti scusa se a volte ho mostrato troppo di me... Il tuo motto. “Non è importante colui che cade ma colui che cadendo ha il coraggio di rialzarsi”. E’ una frase di Jim Morrison. Com’è il tuo rapporto con la Città Eterna, pregi e difetti e cosa ti affascina di più? Roma è la città più bella del mondo per me, perché mescola bellezza antica e moderna . Il fascino dei musei, come del Colosseo, ad esempio, fanno da cornice a notti magiche in locali alla moda, terrazze con vista e ristoranti ottimi frequentati da persone e personaggi di spicco. Grazie Saretta, come vuoi salutare i lettori del ViviRoma. Direi con un bel “A frappè!”, come dice Massimo Marino. Saluto e ringrazio tutti per avermi dato l’opportunità di essere qui. E buon 2014 a tutti.

«… Con mia madre il rapporto, benchè burrascoso e altalenante, è di amore. Lei mi vuole bene e me ne continuerà a volere, nonostante tutto…».

c


foto: Roberto Rocco

www.viviroma.tv

l

o

o .

i

o

a -

-

a

copertina «… Beh, se avessi una bacchetta magica e potessi tornare indietro penso non mi sarei mai rifatta il seno. In fondo ce lo avevo bello anche allora…».

13 _Viviroma Magazine


Viviroma Magazine_ 14

www.viviroma.tv

vrmagmusica 15 E 17 MAGGIO 2014 Palalottomatica Giorgia

È

“Quando una stella muore” il primo singolo di Senza Paura, il nuovo album di Giorgia. Dopo il successo del multiplatino Dietro le apparenze, arriva un nuovo progetto composto da canzoni di cui è lei stessa autrice, ed importanti collaborazioni italiane e internazionali. Un brano dell’album porta la firma di uno dei più prestigiosi autori italiani che Giorgia voleva da tempo, e tra i nomi internazionali torna Busbee (autore della hit E’ l’amore che conta). In contemporanea con l’uscita del nuovo album, è stata avviata la prevendita dei biglietti per il tour…

11 APRILE 2014 Palalottomatica Alessandra Amoroso

D

opo i successi dell’album “Amore Puro”, il nuovo progetto di Alessandra Amoroso conferma la sua forza anche nella parte live, e “Amore Puro Tour” mette a segno il primo successo registrando già il sold out al PalaLottomatica di Roma il prossimo 5 dicembre, a più di due settimane dall’appuntamento. Il suo nuovo lavoro discografico “Amore Puro”, già ‘progetto record’ con i numeri straordinari registrati dal primo omonimo singolo ha conquistato subito la vetta di iTunes e con il suo video ha ottenuto 2 milioni di visualizzazioni in pochi giorni. Un album di cui Tiziano Ferro è produttore artistico insieme a Michele Canova e che arriva dopo un anno di lavoro in studio tra Milano e Los Angeles.

quando ■ l’11 aprile 2014 dove ■ Piazzale dello Sport 1 - 00144 Roma infoline ■ 06.54090.1 - info eventi: 02.48857.1 biglietti ■ www.ticketone.it web ■ www.palalottomatica.it

quando ■ il 15 e 17 maggio 2014 dove ■ Piazzale dello Sport 1 - 00144 Roma infoline ■ 06.54090.1 - info eventi: 02.48857.1 biglietti ■ www.ticketone.it web ■ www.palalottomatica.it


Viviroma Magazine_ 16

www.viviroma.tv

vrmagmusica 28 MARZO 2014 Auditorium Conciliazione Cristiano De Andrè

I

l nuovo atteso disco dal titolo “Come in cielo così in guerra” segna il ritorno di un grande artista, unico nel suo genere. Nello spettacolo proporrà le nuove canzoni accompagnato dalla sua band storica, ma ancora racconterà la sua storia con suo padre attingendo dall’immenso repertorio di Fabrizio. Cristiano è l’unico vero erede del patrimonio deandreiano che è ormai parte della storia della musica e delle letteratura italiane e che sicuramente è nelle radici di noi tutti. Con il nuovo “Come in cielo, così in guerra” inizia una nuova fase…

21 MARZO 2014 Auditorium Conciliazione Samuele Bersani “Nuvola Numero Nove Tour”

S

amuele Bersani vola al top della classifica con la sua “Nuvola Numero Nove“. Il nuovo album, uscito lo scorso 10 settembre, scritto, prodotto e arrangiato da Samuele Bersani, nei quali, per la prima volta, la sua curiosità apre all’universo dei sentimenti, dei rapporti, delle dinamiche umane oltre che all’introspezione di sé. Disco ispiratissimo e sintomatico di un momento di serenità dell’artista, “Nuvola numero nove” racconta soprattutto delle storie, piccole e grandi, felici e dolenti, che potrebbero appartenere alla vita di ciascuno di noi.

quando ■ il 21 marzo 2014 dove ■ Via della Conciliazione, 4 infoline ■ biglietteria 892 101 biglietti on line ■ www.ticketone.it web ■ www.auditoriumconciliazione.it

quando ■ il 28 marzo 2014 dove ■ Via della Conciliazione, 4 infoline ■ biglietteria 892 101 biglietti on line ■ www.ticketone.it web ■ www.auditoriumconciliazione.it


www.viviroma.tv

17 _Viviroma Magazine

21 MARZO 2014 Gran Teatro Gigi D’Alessio

I

l nuovo album di Gigi D’Alessio: “Ora” è il diciottesimo disco di inediti per il cantante napoletano. Il tour 2014 vedrà l’artista impegnato in Italia ma anche all’estero. “Mi piace pensare che questo disco possa essere considerato quello della maturità, sia artistica, perché ricco di diversi generi ed idee musicali in cui mi riconosco, sia umana – spiega Gigi D’Alessio – perché senza inibizioni mi sono raccontato rappresentando il mio attuale stato d’animo, dettato dalle esperienze della mia vita. Una vita intensa, senza pause, senza rimorsi ma soprattutto senza rimpianti, perché tutto quello che ho fatto, l’ho fatto con cognizione di causa…”. quando ■ il 21 marzo 2014 dove ■ Largo Sandro Ciotti (Saxa Rubra) infoline ■ info@ilgranteatro.it biglietti ■ www.ticketone.it web ■ www.ilgranteatro.it


Viviroma Magazine_ 18

www.viviroma.tv

vrmagmusica 15 APRILE 2014 Auditorium Parco della Musica Dente

A

tre anni dall’ultimo album, “Io Tra di Noi”, e dopo aver portato la sua musica live in Italia e all’estero, Dente, cantautore dotato di grande originalità e nome di punta della scena musicale indipendente, torna con “Almanacco del Giorno Prima”, il nuovissimo disco appena uscito L’album, che ha preso forma nella terra di Giuseppe Verdi, è stato preceduto dal singolo Invece tu, in rotazione radiofonica dall’inizio dell’anno, che ben ne rappresenta lo spirito e l’atmosfera. Invece tu è una canzone immersa nell’estetica della musica leggera…

19 MARZO 2014 Gran Teatro Skunk Anansie

Q

uattro le date previste per questa inedita esperienza di Skin e soci: Bergamo, Roma, Bologna, Padova. Una nuovissima avventura per Skunk Anansie, l’ennesima - nei quasi vent’anni di carriera - sfida per la travolgente rock band capitanata da Skin, ideatrice di questo tour acustico, partito da un ragionamento rispetto alla “confidenza” che la singer ha con la sua voce: “Molti cantanti non amano la propria voce e in qualche modo sono anch’io molto insicura e ho timore ad esporre la mia voce senza che sia accompagnata da un suono. Mi sono chiesta: ok sono in grado di cantare forte, ma potrei farlo ugualmente cantando piano?”

quando ■ il 19 marzo 2014 dove ■ Largo Sandro Ciotti (Saxa Rubra) infoline ■ info@ilgranteatro.it biglietti ■ www.ticketone.it web ■ www.ilgranteatro.it

quando ■ il 15 aprile 2014 dove ■ Via Pietro De Coubertin biglietteria ■ 892982 biglietti ■ www.ticketone.it web ■ www.auditorium.com


www.viviroma.tv

19 _Viviroma Magazine

21 MARZO 2014 Orion Emis Killa Mercurio Tour 2014

P

artirà il 28 febbraio da Firenze il “MERCURIO TOUR” di Emis Killa che prende il nome dal nuovo album del rapper milanese, primo in classifica di vendita nella settimana d’esordio. Dopo il successo della tournée dello scorso anno, Emis Killa torna ad esibirsi sui palchi dei principali club per presentare dal vivo il suo ultimo album “Mercurio” (uscito per Carosello Records), che include il singolo “Scordarmi chi ero”, oltre ai i brani che lo hanno reso uno degli artisti della scena hip hop italiana più amati ed apprezzati dal pubblico.

quando ■ il 21 marzo 2014 dove ■ viale Kennedy, 52 (Ciampino) Roma info ■ info@orionliveclub.com biglietti ■ www.ticketone.it web ■ www.orionliveclub.com


Viviroma Magazine_ 20

www.viviroma.tv

vrmagmusica 11 FEBBRAIO 2014 Circolo degli Artisti Ozark Henry

O

ZARK HENRY, nome d’arte dell’appassionato e prolifico autore, compositore, produttore e performer Piet Goddaer, arriva in Italia a febbraio per due date a Roma e Milano per presentare il suo nuovo album STAY GOLD. Un salto oltre il pop sintetico imperante che tante volte prende il sopravvento sulla materia, sulla parte organica di un pezzo, e un tuffo dentro i contorni più vivi di un soul contemporaneo e creativo, che non dimentica il passato, ma lo usa al meglio. Ozark Henry in Francia è soprannominato ‘Le Jeune Bowie fiammingo’ da quando il Duca Bianco ha definito il suo primo album “il miglior disco di debutto dell’anno” (1996). quando ■ l’11 febbraio 2014 dove ■ via Casilina Vecchia 42 infoline ■ 0670305684 biglietti ■ www.greenticket.it web ■ www.circoloartisti.it


vrmagshows

www.viviroma.tv

21 _Viviroma Magazine

ARTE E DIVERTIMENTO Cinecittà si Mostra

C

dove ■ Cinecittà si Mostra è in Via Tuscolana, 1055 infoline ■ 0688816182 biglietti ■ prenotazioni@interclubservizi.it web ■ www.cinecittasimostra.it

inecittà si Mostra è una iniziativa che valorizza il patrimonio storico architettonico degli Studi di Cinecittà, consentendone l’accesso ed arricchendone il contenuto tramite percorsi espositivi. Cinecittà si Mostra ha avuto inizio il 28 aprile del 2011 ed è in continua evoluzione. La visita a Cinecittà inizia già dallo storico ingresso di Via Tuscolana 1055, quello da sempre attraversato dai più grandi protagonisti del Cinema e della televisione. Prosegue nel meraviglioso parco dove, oltre a godere della vista degli edifici storici che già nel 1937 videro le celebrazioni di apertura, è possibile ammirare scenografie e sculture celebri o semplicemente rilassarsi nel Caffè di Cinecittà. La visita prosegue nei percorsi espositivi di volta in volta allestiti e rinnovati all’interno delle palazzine Fellini e Presidenziale che sono parte del progetto architettonico originario. L’esperienza è poi arricchita dalla possibilità di effettuare una visita guidata all’interno degli Studi, attraverso i set monumentali utilizzati per riprese di film e fiction nazionali ed internazionali.


Viviroma Magazine_ 22

www.viviroma.tv

vrmagteatro DALL’8 AL 16 FEBBRAIO 2014 Auditorium della Conciliazione La Fiesta Escenica in “Cenerentola”

U

n progetto unico in cui la favola classica di CENERENTOLA è rivisitata in modo del tutto originale attraverso uno spettacolo poetico e senza tempo che catturerà il pubblico di ogni età tra immagini, effetti speciali, luci, colori, balletti, e straordinari numeri circensi messi in atto da alcuni tra i migliori artisti a livello internazionale. Lo show si avvarrà di un apparato scenografico imponente, con circa trenta interpreti provenienti da tutto il mondo e oltre 250 costumi…

DAL 4 AL 16 FEBBRAIO 2014 Teatro Vittoria “Mio nonno è morto in guerra” di e con Simone Cristicchi

P

alco spoglio, quattordici vecchie sedie accatastate, che proiettano sullo sfondo una ragnatela di luce, un pianoforte, strumenti giocattolo. Questo è quanto basta per raccontare le storie “in bianco e nero” di quattordici piccoli eroi quotidiani attraversati dal terremoto della seconda guerra mondiale. Racconti di bombardamenti nelle borgate, di fame, di madri coraggiose, di prigionieri in Africa, di alpini nella ritirata di Russia, di lotta partigiana, di esuli dell’Istria. Reduce dal successo con il monologo “Li romani in Russia”, Simone Cristicchi presenta un nuovo spettacolo sulla memoria della seconda guerra mondiale…

quando ■ dal 4 al 16 febbraio 2014 dove ■ Piazza di Santa Maria Liberatrice, 10 info ■ 06 5781960 - info@teatrovittoria.it biglietti online ■ www.biglietto.it web ■ www.teatrovittoria.it/

quando ■ dall’8 al 16 febbraio 2014 dove ■ Via della Conciliazione, 4 infoline ■ biglietteria 892 101 biglietti on line ■ www.ticketone.it web ■ www.auditoriumconciliazione.it


o

www.viviroma.tv

23 _Viviroma Magazine

DAL 13 FEBBRAIO AL 2 MARZO 2014 Teatro Olimpico Vincenzo Salemme in “Il diavolo custode”

D

opo lo straordinario successo dello scorso anno, Salemme torna dal suo pubblico romano con questa commedia campione d’incassi. Il nostro “diavolo custode” un giorno sale sulla terra per chiederci se vogliamo una seconda possibilità, l’ambita seconda chance che tutti invochiamo senza immaginare i risvolti inattesi che ci potrebbe riservare… Il mattatore napoletano sa come stuzzicare la voglia che abbiamo di sorridere dei nostri difetti umani. E voi, vendereste l’anima per un’altra opportunità?

quando ■ dal 13 febbraio al 2 marzo 2014 dove ■ Piazza Gentile da Fabriano 17 infoline ■ 06.32.65.991 biglietti ■ biglietti@teatroolimpico.it web ■ www.teatroolimpico.it


Viviroma Magazine_ 24

www.viviroma.tv

vrmagteatro DAL 13 FEBBRAIO AL 16 MARZO 2014 Teatro Il Sistina Flavio Montrucchio e Roberta Lanfranchi in “Sette Spose per Sette Fratelli”

I

7 fratelli Pontipee, rudi boscaioli, vivono isolati tra boschi e monti. Stanco della solitudine, il maggiore di loro, Adamo, vuole prendere moglie. Conquista Milly che però scopre presto di dover prendersi cura non solo del marito ma di altri 6 rozzi uomini… Come nella favola di Biancaneve trasforma la baita sporca in una casa accogliente e insegna ai fratelli di Adamo l’arte del corteggiamento, cosicché anche loro possano conquistare una ragazza e sposarsi. Dopo mille vicissitudini, corteggiamenti, balli in paese, risse, rapimenti di ragazze e tanto altro, il lieto fine arriverà puntuale con 6 nuovi matrimoni e una neonata…

quando ■ dal 13 febbraio al 16 marzo 2014 dove ■ Via Sistina, 129 infoline ■ 06 4200711 biglietti ■ www.ticketone.it web ■ www.ilsistina.com


o

www.viviroma.tv

25 _Viviroma Magazine

DAL 20 FEBBRAIO AL 2 MARZO 2014 Teatro Ambra Jovinelli Valerio Mastandrea e Valerio Aprea in “Qui e ora”

I

n un paese dove se fai un incidente con qualcuno, a parità di torto o di ragione, quello è già un tuo nemico, “Qui e ora” racconta lo scontro tra due individui sopravvissuti a un incidente in scooter, alla periferia estrema di una grande città, nella sfiduciata attesa dei soccorsi, che infatti non arrivano. Nel loro scontro si esprime il cinismo e il senso di lotta dell’Italia di oggi, questo paese sempre idealmente a un passo dalla guerra civile, in cui la cattiva amministrazione finisce per generare sfiducia non solo dei cittadini verso le istituzioni, ma anche tra cittadini e cittadini, in un clima sempre più teso e violento, che trova il suo apice nella grande città…

quando ■ dal 20 febbraio al 2 marzo 2014 dove ■ via Guglielmo Pepe, 43 infoline ■ 06 83082620 biglietti online ■ www.ticketone.it web ■ www.ambrajovinelli.org


Viviroma Magazine_ 26

www.viviroma.tv

vrmagteatro sua dipartita rientri a Roma per un permesso speciale accordatole da San Pietro e non riconosca più la sua città, costringendosi a vagare di casa in casa per ricordare ai suoi conterranei di non mollare… Immaginate Don Matteo intento a districarsi, sopraffatto dalla cocciutaggine di un carabiniere e dalle astuzie complici di due assassine, nella risoluzione di un omicidio di un famoso “MasterChef”… Immaginate ancora una trasmissione di punta della nostra televisione italiana improntata ad un target generazionale over 80, “Ballando con le stampelle”. Condite la vostra immaginazione con un pizzico di satira politica, un aggiunta di spezie erotiche, una spruzzata umoristica di attualità quotidiana shakerata con introvabili aneddoti del passato e mescolate con coreografie, musiche, luci e costumi accattivanti. Ecco a voi il nuovo spettacolo del Puff, “€uro meglio prima… ci hanno fatto il CUD!”, scritto da Delle Donne, Borrelli e Fiorini ed in scena fino a fine maggio. Un cocktail esplosivo di pura ilarità

FINO AL 31 MAGGIO 2014 il Puff “€uro meglio prima… ci hanno fatto il CUD!” con Lando Fiorini, Camillo Toscano, Valentina Sulli, Simona D´Angelo

(a cura di Elisabetta Castiglioni) - Quarantasei primavere sul palcoscenico del Puff vissute con la stessa grinta e comunicativa. Immaginate per un momento Nannarella – alias Anna Magnani – che dopo 40 anni dalla


o

www.viviroma.tv

27 _Viviroma Magazine

che segna il quarantaseiesimo anno di vita dello storico locale di Trastevere creato da Lando Fiorini e tuttora da lui gestito insieme al figlio Francesco. L’interprete di punta della canzone romana ci fa ritrovare alcune delle sue storiche scenette, ma strizzando l’occhio alle notizie dei giornali, alle nostre abitudini (per non dire tic) più radicate, alle problematiche perverse di un’Italia in crisi come quella di adesso. Il risultato è uno spettacolo che trascina perfino il più restio cultore del cabaret verso il buonumore, una clinica dell’ottimismo che proprio grazie a quella classe che da sempre contraddistingue l’arte affabulatoria di Lando Fiorini riesce a farci sorridere anche dei momenti più neri. Sebbene la formula delle performance possa sembrare ripetitiva – sempre quattro artisti in scena, gag affinate sul già sperimentato, barzellette e storielle filtrate dalla romanità vissuta in prima e terza persona dallo stesso cantattore – in realtà conserva proprio tramite questo stile l’inequivocabile segreto del suo longevo successo. E non si stufa il nostro Rugantino ad intonarci le sue più belle canzoni – tra queste ha inserito anche uno dei brani più belli scritti con Califano (“L’ultimo amico va via”), perché con le sue corde vocali infonde calore, con i suoi occhi pensosi trasmette amore, con la sua autoironia comunica speranza, in una serata da vivere appieno con lo spirito di capire, ricordare – e perché no? – ritrovare l’immagine della Roma più vera.

quando ■ fino al 31 maggio 2014 dove ■ Via Giggi Zanazzo 4 infoline ■ 06.5810721 - 06.5800989 prenotazioni ■ 06.5810721 web ■ www.ilpuff.it


Viviroma Magazine_ 28

www.viviroma.tv

vrmagteatro DAL 4 FEBBRAIO 2014 Sala Umberto Lunetta Savino, Emilio Solfrizzi in “Due di noi”

D

ue di noi è il titolo che racchiude tre atti unici, concepiti per essere recitati da un’unica coppia d’attori che raccontano tre emblematiche e paradossali situazioni matrimoniali. Nella prima un marito e una moglie, entrambi col sistema nervoso logorato da un pargoletto insonne e urlante, tornano in vacanza a Venezia nella stessa camera d’albergo dove avevano trascorso la luna di miele. Il confronto passato/presente è inevitabilmente comico, tenero, con una punta d’amarezza.

FINO AL 9 FEBBRAIO 2014 Teatro Roma Andrea Perroni in “Hai capito chi è?”

S

iamo in un periodo storico importante. La politica entra a far parte sempre più delle nostro quotidiano attraverso giornali, televisione e i mezzi di comunicazione più svariati. Spesso ci si ritrova in compagnia di amici a parlare di quanto si apprende dai media: “hai capito chi è quel parlamentare che…? Hai capito cosa ha fatto quel senatore…? ”Hai capito chi è? è il One man show dell’effervescente Andrea Perroni che, attraverso le sue innumerevoli facce e personaggi, accompagna il suo pubblico attraverso un viaggio che sorvola bellezze e brutture di un paese alla deriva. Accompagnato da Carlo D’Alatri al pianoforte e Tommaso Costantini al sax…

quando ■ fino al 9 febbraio 2014 dove ■ via Umbertide 3 (p.zza S. Maria Ausiliatrice) info ■ 06 785.06.26 - info@ilteatroroma.it biglietti online ■ info@ilteatroroma.it web ■ www.ilteatroroma.it

quando ■ dal 4 febbraio 2014 dove ■ Via della Mercede, 50 infoline ■ 06.679.4753 biglietti on line ■ www.biglietto.it web ■ www.salaumberto.com


o

www.viviroma.tv

29 _Viviroma Magazine

DALL’11 FEBBRAIO 2014 Teatro Brancaccio Paolo Ruffini, Manuel Frattini in “Cercasi Cenerentola”

U

na carrozza, i rintocchi di mezzanotte, matrigna e sorellastre e una scarpetta di cristallo… Non c’è dubbio: stiamo parlando di Cenerentola, una della favole più amate. Aggiungiamo come protagonista il Principe per antonomasia (interpretato dal poliedrico ed esilarante Paolo Ruffini) e Rodrigo, il fidato consigliere del Principe, severo all’apparenza ma con un gran cuore (Manuel Frattini, indiscusso punto di riferimento del musical italiano) e avremo quasi tutti gli ingredienti per una nuova commedia musicale per tutta la famiglia di Compagnia della Rancia, che nella stagione 2013-2014 festeggia 30 anni di attività teatrale.

quando ■ dal 11 febbraio 2014 dove ■ Via Merulana, 244 infoline ■ 06 80687231 biglietti ■ www.biglietto.it web ■ www.teatrobrancaccio.it


Viviroma Magazine_ 30

www.viviroma.tv

vrmagcinema

DAL 6 FEBBRAIO 2014

Smetto quando voglio

“Meglio ricercati che ricercatori”

P

ietro Zinni ha trentasette anni, fa il ricercatore ed è un genio. Ma questo non è sufficiente. Arrivano i tagli all'università e viene licenziato. Cosa può fare per sopravvivere un nerd che nella vita ha sempre e solo studiato? L'idea è drammaticamente semplice: mettere insieme una banda criminale come non se ne sono mai viste. Recluta i migliori tra i suoi ex colleghi, che nonostante le competenze vivono ormai tutti ai margini della società, facendo chi il benzinaio, chi il lavapiatti, chi il giocatore di poker. Macroeconomia, Neurobiologia, Antropologia, Lettere Classiche e Archeologia si riveleranno perfette per scalare la piramide malavitosa. Il successo è immediato e deflagrante, arrivano finalmente i soldi, il potere, le donne e il successo. Il problema sarà gestirli...

Smetto quando voglio

genere ■ Commedia cast ■ Edoardo Leo, Valeria Solarino, Valerio Aprea, Paolo Calabresi, Libero de Rienzo, Pietro Sermonti regia ■ Sydney Sibilia uscita ■ 6 febbraio 2014 distrib. ■ 01 Distribution


www.viviroma.tv

31 _Viviroma Magazine

vrmagcinema

DAL 14 FEBBRAIO 2014

Il Mistero di Dante

“Un segreto si cela dietro al più grande poeta italiano”

U

scirà nelle sale italiane il 14 febbraio 2014, Il Mistero di Dante, l’ultimo film di Louis Nero per rivelare i segreti che si celano dietro ad una tra le più importanti figure della nostra storia. L’uscita in occasione di San Valentino è una scelta dell’autore in omaggio al gruppo iniziatico fiorentino del quale il sommo poeta faceva parte: “I Fedeli D’Amore”. A raccontare il “Sommo Poeta”: i Premi Oscar F Murray Abraham e Taylor Hackford, il Maestro Franco Zeffirelli e ancora Valerio Massimo Manfredi, Gabriele La Porta, Roberto Giacobbo, S.E. Mons. Agostino Marchetto, Rabbino Capo Riccardo Di Segni, Shaykh’ Abd Al Wahid Pallavicini, Silvano Agosti, Christopher Vogler, Massimo Introvigne, Gran Maestro Luigi Pruneti, Sommo Sacerdote Emilio Attinà, Giancarlo Guerreri, Marcello Vicchio, Carlo Saccone, Aurora Di Stefano, Mamadou Dioume, Imam Yahia Pallavicini e gli attori Diana Dell’Erba, Diego Casale, Elena Presti.

Il Mistero di Dante

genere ■ Drammatico, Thriller cast ■ F. Murray Abraham, Taylor Hackford, Franco Zefirelli, Valerio Massimo Manfredi, Roberto Giacobbo, Gabriele La Porta regia ■ Luis Nero uscita ■ 14 febbraio 2014 distrib. ■ L'Altrofilm


Viviroma Magazine_ 32

vrmagcinema le uscite del mese\ febbraio 2014

DAL 30 GENNAIO 2014

DAL 30 GENNAIO 2014

La gente che sta bene

I segreti di Osage County

regia ■ Francesco Patierno cast ■ Claudio Bisio - Margherita Buy Diego Abatantuono - Jennipher Rodriguez genere ■ Commedia distrib. ■ 01 Distribution

regia ■ John Wells cast ■ ulia Roberts, Meryl Streep, Ewan McGregor, Andrea Riseborough, Chris Cooper, Juliette Lewis, Margo Martindale, Abigail Breslin, Dermot Mulroney, Misty Upham, Julianne Nicholson, Sam Shepard genere ■ Drammatico distrib. ■ Bim Distribuzione

L’avvocato Umberto Dorloni è uno che ce l’ha fatta e ormai non guarda più in faccia nessuno. Per lui crisi, tasse e precarietà sono solo un altro titolo di giornale. Quello che conta sono i ricevimenti, le interviste, il successo ad ogni costo. Ad un passo dal trionfo, però, quel mondo così perfetto inizia a sgretolarsi e a mostrare tutti i suoi risvolti oscuri. Ma il nostro Avvocato non cederà tanto facilmente la sua fetta di paradiso. Ingaggerà una lotta sempre più frenetica per riconquistare il suo posto sulla vetta…

Uno sguardo sulle vite delle donne della famiglia Weston; cresciute lontano ed ora riunitesi per la scomparsa del capo famiglia. Rancori e segreti accompagnano il loro rapporto...

DAL 6 FEBBRAIO 2014

Hansel e Gretel e la strega della foresta nera regia ■ Duane Journey cast ■ Molly C. Quinn, Michael Welch, Lara Flynn Boyle genere ■ Drammatico distrib. ■ Adler Entertainment Due adolescenti, Hansel e Gretel, si recano fiduciosi a casa di un'anziana signora per comprare una specialissima qualità di marijuana, la "Foresta nera". Quella che sembrava un'innocua vecchina però si rivelerà una spaventosa strega: cosa succederà ai due adolescenti? Riusciranno Hansel e Gretel a sfuggire alle grinfie di una strega che sembra uscita da uno degli incubi più inquietanti di sempre?


DAL 6 FEBBRAIO 2014

Khumba regia ■ Anthony Silverston cast ■ voci: Liam Neeson, Jake T. Austin, Steve Buscemi, Annasophia Robb genere ■ Animazione distrib. ■ Eagle Pictures La vita non è tutta in bianco e nero per Khumba, giovane zebra nata con le strisce solo su metà corpo. Quando il branco lo accusa, con estrema superstizione, di essere la causa della siccità che sta piegando il deserto e minacciando la sopravvivenza degli animali, Khumba parte con un energico gnu e un esuberante struzzo alla ricerca della leggendaria fonte d’acqua magica dove le prime zebre apparse sulla Terra si immersero per ottenere la ben nota pelle a strisce…

DAL 6 FEBBRAIO 2014

DAL 13 FEBBRAIO 2014

A proposito di Davis

Sotto una buona stella

regia ■ Ethan Coen - Joel Coen cast ■ Carey Mulligan - Justin Timberlake - John Goodman - Garrett Hedlund genere ■ Drammatico distrib. ■ Lucky Red

regia ■ Carlo Verdone cast ■ Carlo Verdone - Paola Cortellesi Tea Falco - Lorenzo Richelmy genere ■ Commedia distrib. ■ Universal Pictures

La vita di un giovane cantante folk nella scena musicale del Greenwich Village del 1961. Llewyn Davis è a un bivio. A New York, durante un rigido inverno, il giovane, con l’inseparabile chitarra alla mano, lotta per guadagnarsi da vivere come musicista, affrontando ostacoli che sembrano insuperabili - a cominciare da quelli che lui stesso ha creato. Sopravvive solo grazie all'aiuto di qualche amico o sconosciuto…

Il film racconta la storia di un padre che si è separato dalla moglie quando i figli erano ancora piccoli. Nel corso degli anni, grazie ad una brillante carriera non ha fatto mai mancare nulla alla famiglia, ma la sua assenza affettiva e fisica è stata imperdonabile. L'improvvisa morte della ex moglie, ed uno scandalo finanziario che lo riduce quasi in rovina, cambieranno drasticamente la vita di Federico…


Viviroma Magazine_ 34

vrmagcinema le uscite del mese\ febbraio 2014

DAL 13 FEBBRAIO 2014

Storia d’inverno regia ■ Akiva Goldsman cast ■ Colin Farrell, Jessica Brown Findlay, Jennifer Connelly, Russell Crowe genere ■ Fantastico, drammatico distrib. ■ Warner Bros. Pictures Italia Storia d'inverno racconta una romantica storia d'amore in cui i destini dei protagonisti s'incrociano, tra passato e presente, sullo sfondo della New York del 1916 e di quella dei giorni nostri. Tutto ha inizio quanto Peter Lake, ladro di professione, durante un tentativo di rapina in una villa, si imbatte nella bellissima Beverly Penn, figlia del ricco proprietario dell'abitazione. Per entrambi è un colpo di fulmine, ma Beverly è afflitta da una malattia incurabile…

DAL 13 FEBBRAIO 2014

The Monuments Men regia ■ George Clooney cast ■ Matt Damon, George Clooney, Cate Blanchett, Bill Murray, John Goodman genere ■ Drammatico distrib. ■ Twentieth Century Fox Storia di un gruppo di esperti d'arte e direttori di musei, che furono incaricati dal governo degli Stati Uniti di trovare e mettere in salvo le opere che i nazisti rubavano e spesso distruggevano durante la seconda Guerra Mondiale...


DAL 20 FEBBRAIO 2014

Lone Survivor regia ■ Peter Berg cast ■ Mark Wahlberg - Taylor Kitsch Ben Foster - Emile Hirsch genere ■ Azione, Drammatico distrib. ■ Universal Pictures Lone Survivor racconta l’incredibile storia di quattro Navy SEAL in missione segreta per neutralizzare una cellula operativa di al-Qaeda che cadono in un’imboscata del nemico sulle montagne dell’Afghanistan. Di fronte ad una decisione morale impossibile, il piccolo gruppo è isolato e circondato da una forza superiore di talebani pronti per la guerra. Quando si confronteranno con impensabili probabilità di sopravvivenza, i quattro uomini troveranno riserve di forza e resistenza che li terranno in lotta fino alla fine.

DAL 20 FEBBRAIO 2014

Saving Mr. Banks regia ■ John Lee Hancock cast ■ Tom Hanks - Colin Farrell - Ruth Wilson - Emma Thompson - Paul Giamatti - Jason Schwartzman genere ■ Biografico, Drammatico distrib. ■ Walt Disney Pictures Ispirato a eventi reali, il film è la straordinaria storia mai raccontata della nascita del classico Disney per il grande schermo Mary Poppins – e del difficile rapporto che il leggendario Walt Disney ebbe con la scrittrice P.L. Travers, che per poco non impedì la realizzazione del film.

DAL 20 FEBBRAIO 2014

The Lego Movie (3D) regia ■ Chris McKay, Chris Miller, Phil Lord genere ■ Animazione, azione distrib. ■ Warner Bros. Il film d’animazione digitale in 3D segue le avventure di Emmet, un pupazzo LEGO ordinario, ligio alle regole, e del tutto comune che viene erroneamente identificato come una persona dai poteri straordinari, la figura chiave per salvare il mondo. Viene quindi coinvolto da un gruppo di sconosciuti, in una missione epica nel tentativo di fermare un tiranno malvagio, un’avventura senza speranza per Emmet, che lo coglie decisamente impreparato.


Viviroma Magazine_ 36

vrmagcinema in uscita e noleggio dvd e blu ray\ febbraio 2014

VENDITA FEBBRAIO 2014

VENDITA FEBBRAIO 2014

Sole a catinelle

L'intrepido

regia ■ Gennaro Nunziante cast ■ Checco Zalone - Aurore Erguy Miriam Dalmazio - Ruben Aprea genere ■ Commedia distrib. ■ Medusa

regia ■ Gianni Amelio cast ■ Antonio Albanese - Livia Rossi - Gabriele Rendina genere ■ Commedia distrib. ■ 01 Distribution

“Se sarai promosso con tutti dieci papà ti regala una vacanza da sogno”. È questa la promessa che Checco fa al figlio Nicolò. Fin qui tutto bene, il problema è che Checco, venditore di aspirapolvere in piena crisi sia con il fatturato che con la moglie, non può permettersi di regalare al figlio nemmeno un giorno al mare. E quando Nicolò riceve la pagella perfetta, la promessa va mantenuta. Fortuna che a Checco non manca l’ottimismo…

Immaginiamo che esista un nuovo mestiere e che si chiami “rimpiazzo”. Immaginiamo che un uomo senza lavoro lo pratichi ogni giorno, questo mestiere. E dunque che lavori davvero oltre misura e che sia un uomo a suo modo felice. Lui non fa altro che prendere, anche solo per qualche ora, il posto di chi si assenta, per ragioni più o meno serie, dalla propria occupazione ufficiale. Si accontenta di poco, il nostro eroe, ma i soldi non sono tutto nella vita: c’è il bisogno di tenersi in forma, di non lasciarsi andare in un momento, come si dice, di crisi buia. Immaginiamo poi che esista un ragazzo di vent’anni, suo figlio, che suona il sax come un dio e dunque è fortunato perché fa l’artista…

VENDITA FEBBRAIO 2014

Sacro GRA regia ■ Gianfranco Rosi genere ■ Documentario distrib. ■ Officine Ubu Il GRA, il Grande Raccordo Anulare di Roma, con i suoi 70 km è la più estesa autostrada urbana d’Italia. Ma pochi considerano il Raccordo come spazio urbano da esplorare. Lo ha fatto il paesaggista Nicolò Bassetti che ha abbandonato la macchina sul bordo della strada, per partire a piedi alla scoperta di questo luogo misterioso. Per 300 km e ha esplorato i territori sconosciuti intorno al GRA, arricchendo il suo cammino di incontri straordinari. Questo bagaglio di esperienze, come l’idea stessa di farne una narrazione, lo ha passato poi nelle mani di Gianfranco Rosi…


www.viviroma.tv 37 _Viviroma Magazine

UN GIOVANISSIMO TALENTO DELLA CULTURA FISICA: FRANCESCO GARRAMONE

Ha solo 26 anni e già vive per lo sport sano. è un personal di punta della Virgin e ha inventato nuove discipline come il ’Mix Combat’. Francesco, che cosa è per te lo sport? La mia vita è stata sempre tutta orientata sullo sport; dai 5 anni non ho mai smesso neanche per due settimane di allenarmi e praticare movimento corporeo. Dalla danza classica in età infantile, al calcio a livelli agonistici (nella primavera del Potenza in C1). Le mie aspettative erano molto alte (una settimana in prova all’Atalanta, provini con l’Inter, Perugia e Chievo), poi un brutto infortunio e lo stop. Per uno che fa sport e ci crede è un colpo al cuore. Come togliere il pennello a un pittore. Hai trasformato però la delusione in occasione nuova, in fondo lo sport insegna anche questa lezione, no? Lo sport era troppo importante per rinunciarvi; così ho scelto di rimanere nell’ambito sportivo conseguendo la laurea di primo livello. Poi ho iniziato a fare l’istruttore di sala con formatori del calibro di G.B.(maestro e campione mondiale a Budapest ’87 di kick boxing) e C.D.A. (varie volte campione europeo IBFA body building). Infine ho deciso di continuare il mio percorso di studi in attività motorie preventive ed adattate presso lo IUSM (università Foro Italico in Roma). Finita questa “fantastica avventura”, mi hanno chiamato fin dai primi giorni per far parte della tanto ambita, quanto ristretta, cerchia di Personal Trainer Virgin Active. I personal spesso sono ‘casual’, fanno qualche corso e si improvvisano trainer. Eppure mettono le mani su di noi e

vrmagsport a cura della Redazione // www.viviroma.tv

Francesco Garramone

possono fare seri danni senza una approfondita conoscenza del corpo. Sempre piu’ spesso i trainer piu’ seri sono infatti specializzati. Tu in cosa particolarmente? Le mie aree di lavoro comprendono soprattutto il movimento “funzionale” del corpo: saper “conoscere” dove viviamo, comprendere il corpo come un tutt’uno con anima e mente. Lungi da me: corpi usati come “involucri” scolpiti, proiettati all’apparenza e non all’essere, o ripetizioni contate alla panca piana con versi paragonabili al mondo animale. E le discipline che segui e fai seguire con più passione? Le aree di mio interesse attualmente sono: il TACFIT, il CROSSFIT e il MIX COMBAT. Tutte metodiche che hanno in comune l’idea di preparare il corpo e la mente ad affrontare le sfide che la vita ci presenta, rimanendo “connessi” indipendentemente da quello che ci succede intorno. Il TACFIT (su cui ho investito molto) e il CROSSFIT, sono metodiche di addestramento militare, hanno come obiettivo primo quello di essere preparati a fronteggiare un momento di crisi o fattori si stress fisici (come vigili del fuoco o personale di emergenza) con una risposta adeguata sia a livello metabolico, che fisico e biochimico. Il MIX COMBAT (disciplina appena nata) è la somma degli esercizi fondamentali e facilmente riproducibili di 4 discipline marziali: il Wing-Chun (arte cinese derivata dal Kung-Fu), l’escrima (filippina), il pugilato e il brasilian Ju Jitsu. Ad oggi siamo solo in 4 ad essere certificati e a praticarla in campo nazionale


vivioff/ a cura di Klaus Mondrian // klausmondrian@gmail.com

Akram Khan Company

LA NUOVA DANZA ALL’AUDITORIUM

Per tutto il mese un grande festival dedicato alla danza contemporanea da tutto il mondo/ L’Auditorium Parco della Musica ospita a febbraio la decima edizione di Equilibrio Festival della nuova danza, la rassegna prodotta dalla Fondazione Musica per Roma che offre una panoramica mondiale, invitando maestri eccelsi della scena internazionale e artisti emergenti che si muovono in territori di confine tra la danza e il teatro. Anche quest’anno la direzione artistica è affidata al coreografo e danzatore belga Sidi Larbi Cherkaoui. Si inizia l’1 e il 2 febbraio con il Premio Equilibrio, l’iniziativa con cui la Fondazione Musica per Roma sostiene e promuove gli artisti emergenti. Annamaria Ajmone, Manfredi Perego, Damiano Ottavio Bigi e Africa Manso Asensio, Tommaso Monza, Irene Russolillo , Andrea Gallo Rosso e Moreno Solinas sono

i sette finalisti selezionati da Sidi Larbi nel corso del 2013 per presentare i loro studi di fronte al pubblico e a una giuria internazionale. Dopo i talenti emergenti, si entra nel vivo della programmazione il 3 e il 4 febbraio con la prima italiana di Genesis, lo spettacolo nato dalla collaborazione tra Sidi Larbi Cherkaoui e la danzatrice e coreografa cinese Yabin Wang e coprodotto dalla Fondazione Musica per Roma. Si prosegue l’8 febbraio, replica il 9, con Rian lo spettacolo in cui si esibiranno otto danzatori provenienti da tutto il mondo e cinque strepitosi musicisti irlandesi che, sapientemente orchestrati da O’ Maonlai e Keegan-Dolan, daranno vita a un espressivo ibrido culturale. Il 10 febbraio sarà la volta di Autarcie(…), della coreografa Anne Nguyen: un gioco di strategie in cui si confrontano due specialità della danza hip hop, la break dance e il popping. I “giochi da adulti” sono invece al centro dello spettacolo Asobi di Kaori Ito, in programma il 12 febbraio. Un viaggio


www.viviroma.tv /// 39_ Viviroma Magazine

Shintaro Oue

i Faboulos Beast di Londra

nella sessualità di tre donne e due uomini. In Mind a Gap (15 febbraio), la Compagnia Anton Lachky (cofondatore del collettivo Les Slovaks) celebra il corpo che danza, un omaggio alla sua potenza e alla sua sensibilità. Come degli eroi dei fumetti, gli interpreti verranno catapultati in un mondo immaginario, esplorandone l’imperfezione. Tra gli ospiti della rassegna anche Akram Khan, uno più interessanti talenti della scena inglese che presenterà il 18 e 19 febbraio iTMOi (in the mind of Igor), una appassionata indagine sul lavoro di Igor Stravinsky. Doppio appuntamento il 21 febbraio con AP15 e True Blue Market di Sebastien Ramirez e Honji Wang. È possibile la fusione di corpo e anima? In AP15, un danzatore e una danzatrice esplorano a ritmo di hip hop lo spazio tra amante e amato con delicatezza, passione e agilità,

Kaori Ito

cercando una risposta a questa domanda. Lo spettacolo ha vinto il Premio Bessie Awards 2013. In True Blue Market invece si indaga il paradosso di una società globalizzata composta da singoli individui. E ancora il 22 febbraio Protocol relating to status of bucket and rope del giapponese Shintaro Oue. Saranno i vincitori del Premio Equilibrio 2013 a chiudere il 23 febbraio questa edizione del festival: Francesca Foscarini, vincitrice del Premio Equilibrio 2013 per l’interprete, presenterà Gut Gift, coreografia di Yasmeen Godder; nella stessa serata, Gleni Caci, vincitore del Premio Equilibrio 2013, presenterà Hospice. Infine, in occasione del festival, in AuditoriumArte sarà allestita la mostra fotografica Equilibrio fuori scena di Flavio Ianniello, Riccardo Musacchio e Paolo Porto.

Yabin Dance Studio


vivioff/ Hunging Jesus di Ulli Richter

è FETISH MANIA ANCHE A ROMA

Una serie di appuntamenti e mostre per gli amanti del mondo bdsm/

In mostra a Roma le migliori fotografie fetish internazionali. In occasione del Fetish Pride Italy, dal 23 Febbraio al 9 Marzo saranno esposte a Roma presso la galleria Mondrian Suite di via dei Piceni le migliori fotografie del Concorso internazionale di fotografia fetish “WeFetish”. Il concorso internazionale di fotografia fetish WeFetish è stato indetto dal Leather Club Roma nell’ambito delle manifestazioni del Fetish Pride Italy: organizzato per la prima volta nel 2014, questo evento vedrà giungere a Roma da tutta Italia ed Europa gli appassionati del fetish e del BDSM, per una settimana all’insegna di feste, workshop, mostre, proiezioni ed altri eventi che si terranno dal 26 Febbraio al 2 Marzo. Il concorso WeFetish ha visto la partecipazione di oltre 50 fotografi provenienti da tutto il mondo con oltre 130 fotografie esaminate dalla giuria internazionale composta da fotografi, artisti, intellettuali e, ovviamente, esperti di feticismo. La giuria ha selezionato le migliori 25 foto pervenute che sono poi state votate on line sul sito wefetish. com. Il voto espresso dal pubblico, combinato con quello della giuria, determinerà il vincitore del concorso, che sarà annunciato e premiato nella giornata conclusiva del Fetish Pride Italia, Domenica 22 marzo. Le migliori 25 foto saranno esposte nella mostra ospitata a Roma, dal 23 Febbraio al 9 Marzo, dalla Mondrian Suite Contemporary Art Space (Via dei Piceni 41/43, quartiere San Lorenzo).

… Il concorso WeFetish ha visto la partecipazione di oltre 50 fotografi provenienti da tutto il mondo con oltre 130 fotografie esaminate dalla giuria internazionale composta da fotografi, artisti, intellettuali e, ovviamente, esperti di feticismo…

Rubber Reflection di Christine Dengate


www.viviroma.tv /// 41_ Viviroma Magazine un’opera di Lucio Fabale presente a Sinthomo

LA SISSI PHOBIA

Di Franca De Angelis Regia di Anna Cianca Con Galliano Mariani Il termine inglese sissy deriva da sister (sorella) e, associato a boy (ragazzo), sta ad indicare, con una connotazione negativa, un bambino o ragazzo che si pone in contrasto alle tradizionali regole di condotta del sesso di appartenenza. Il termine, sissyphobia denota una reazione culturale negativa verso i “sissy boys”. Un uomo, solo sulla scena, racconta, rivivendole, le tappe della propria vita in una tragicomica conferenza. Il signor S. B., da bambino, ha subito una terapia correttiva a causa del suo amore per le Barbie e per Maga Maghella, l´allora popolare personaggio televisivo interpretato da una giovane Raffaella Carrà. Da quel momento in poi, la sua esistenza diventa una costante e faticosa lotta per riappropriarsi della propria personalità e dei propri desideri. Fra pesanti sconfitte e qualche piccola vittoria, ora il signor S. B. pensa di essere guarito dagli effetti della devastante terapia e la conferenza dovrebbe esserne la dimostrazione. Ma, ripercorrendo con il pubblico la propria vita, S.B. scivolerà in trappole emotive e la sua storia approderà verso un esito inaspettato. Il testo è liberamente ispirato alla storia vera di Kirk Andrew Murphy, il quale nel 1974 fu sottoposto ad un esperimento condotto dallo psicologo George Rekers dell´Università di Los Angeles, California. Tale esperimento era volto a correggere i comportamenti effeminati nei bambini maschi prevenendo la loro eventuale omosessualità. Lo spettacolo esplora il tema della manipolazione e del soffocamento di sogni e desideri in una versione, però, tutta italiana. Teatro ‘Lo spazio’/ via Locri 42 - fino al 9 febbraio

SINTHOMO SBARCA AL ‘GABRIELLA FERRI’

Una collettiva di artisti contemporanei nei centri culturali d’eccellenza del Comune di Roma/

Dopo il successo di pubblico alla Mondrian Suite, ‘Sinthomo’ approda al Centro Culturale Gabriella Ferri dall’8 al 16 febbraio. Arti visive, arti plastiche, video, performance con gli artisti Marta Alessio, Enrico Becerra, Stefano Bolcato, Paola Brancaleoni, Alessandro Crapanzano, Simona Di Lascio, Luciano Fabale, Diana Kirova, Letizia Marabottini, Simona Morgantini, Chris Nix, Ivan Paduano, Valeria Patrizi, Maria Manuela Pochetti. L’opera d’arte come metafora del disagio dell’uomo contemporaneo è il tema complesso della mostra. Quindici gli artisti, molteplici i linguaggi che spaziano dalla pittura all’installazione dalla scultura alla performance. Il discorso ruota attorno al “sinthomo” inteso come l’indizio, il segno, la spia della complessità esistenziale dell’uomo contemporaneo, che dolorosamente, in esso si palesa. Il termine deriva dal greco ___π____: ‘evenienza’. Ed è, appunto, questa evenienza che gli artisti in mostra colgono e restituiscono ciascuno nella sua essenza particolarissima. Evenienza, quale metafora della verità nella sua sintesi estrema, si manifesta come effetto finale, non standardizzato, di un convergere di molteplici azioni e reazioni. Chiamiamo sintomo qualcosa che «parla», che vuole esprimersi, e parla innanzitutto in modo autoreferenziale all’individuo e dell’individuo che lo manifesta. È il messaggero di un “significante muto” per molti sconosciuto, che l’artista sublima fino a restituire nell’immediatezza visiva dell’opera d’arte. Si presenta come una metafora del soggetto, ossia come un suo significante privilegiato, costituito da un nucleo simbolico. “Sinthomo” insiste sulle immagini del mondo dell’inconscio e dell’onirico e apre all’osservatore il sentiero della scoperta del proprio universo esistenziale.


Viviroma Magazine_ 42

www.viviroma.tv

a destra: Irene Brin e Gaspero del Corso nella Galleria L’Obelisco dietro l’edizione della “Gerusalemme liberata” illustrata dalle acqueforti del Piazzetta del 1745 - Roma, 1946 - Fotografia di Leslie Gill, proprietà della GNAM qui sotto: Irene Brin e Gaspero del Corso nella Galleria L’Obelisco - Roma, 1946 - Fotografia di Leslie Gill, proprietà della GNAM

invitoallacultura a cura di Lalla Palma

Accademia Costume & Moda

orari n L’apertura dal lunedì al sabato, dalle ore 10.00 alle ore 17.00 dove n via della Rondinella 2 info n relazioni.esterne@ accademiacostumeemoda.it 066874867 web n www.accademiacostumeemoda.it

Accademia Costume & Moda Mostra “Il Mondo di Irene Brin”

La mostra si terrà dal 26 gennaio al 21 febbraio 2014, l’inaugurazione avrà luogo il 26 gennaio alle ore 10 presso l’Accademia Costume e Moda di Roma, via della Rondinella 2 preceduta da una tavola rotonda cui partecipano Claudia Palma, Bonizza Giordani Aragno e Vittoria Caterina Caratozzolo. L’ingresso è libero L’apertura dal lunedì al sabato, dalle ore 10 alle ore 17 Siamo all’Accademia Costume e Moda di Roma a vedere la mostra “Il mondo di Irene Brin” ospitata dal 26 gennaio fino al 21 febbraio. Curata da Claudia Palma Direttore dell’Archivio bioiconografico e Fondi storici della Galleria nazionale d’arte Moderna. L’esposizione è stata organizzata per la Settimana d’Alta Moda di Roma e vuole ricordare la scrittrice, giornalista di costume, promotrice del Made in Italy nel mondo. La mostra ripercorre la vita, il lavoro e gli interessi di Irene attraverso fotografie, documenti, opere d’arte, vestiti e accessori che provengono dai fondi archivistici della Galleria nazionale d’Arte Moderna e


www.viviroma.tv

43 _Viviroma Magazine

Alberto Burri tra le sue opere il giorno dell’inaugurazione della sua personale “Neri e Muffe” alla Galleria L’Obelisco Roma, 3 gennaio 1952 Fotografie, proprietà della GNAM

… L’esposizione è stata organizzata per la Settimana d’Alta Moda di Roma e vuole ricordare la scrittrice, giornalista di costume, promotrice del Made in Italy nel mondo…

Irene Brin e Gaspero Del Corso. Ristorante San Calisto via Appia Antica. Foto di Leslie Gill. Roma 1946

dell’Associazione Irene Brin di Sasso di Bordighera. Figura dalle mille sfaccettature, scrittrice, gallerista insime al marito Gaspero del Corso, è stata anche Rome editor per la rivista americana Harper’s Bazaar. Vi sono foto che ritraggono Irene e i familiari, alcune di autori come Avedon e Leslie Gill. Altre foto dei vernissagge in cui gli artisti posano accanto alle proprie opere nelle Galleria l’Obelisco, fondata da Irene e il marito nel 1946, prima galleria ad aprire a Roma nel secondo dopoguerra e promotrice del surrealismo dell’Informale, dell’Op e di artisti internazionali come Calder e Rauschenberg. Una parte del materiale fotografico e documentario è dedicato al rapporto di Irene con la Moda. Varie foto ritraggono attrici americane e italiane che indossano vestiti e accessori di case di moda italiane di cui la Brin fu sostenitrice all’estero: Fontana, Carosa, Simonetta, Gattinoni, Fabiani, Capucci e Lancetti. Con questa mostra si sottolinea la capacità di Irene di far dialogare il proprio interesse per l’arte con la moda e viceversa. Sono presenti le illustrazioni di Bruentta Mateldi, le immagini di moda il cui set è la stessa Galleria l’Obelisco, la dama optical di Filippo Panseca accanto alla foto di un cappotto bianco e nero di Capucci. Vi è il vestito Fabiani di

Irene Brin, e quello realizzato su disegno di Giacomo Balla, artista prediletto dei coniugi del Corso, presentato già durante la mostra che l’Obelisco le dedicò nell’intero anno 1968. Un’altra passione di Irene e del marito Gaspero era il viaggio, testimonata dalle numerose foto scattate in Europa, Stati Uniti, Sud-est asiatico e America Latina. Protagonisti degli scatti sono le prostitute di Bombay, le danzatrici thailandesi i musicisti di Bali e uomini afroameircani. Un reportage ambientale con una ricerca estetica unita a una particolare vena narrativa. Il percorso della mostra si conclude con la proiezione di due video: il primo realizzato dalla giornalista scrittrice Flavia Piccinni e narra la vita di Irene con intervista a persone che l’hanno conosciuta. Il secondo è il racconto della realizzazione dell’opera dell’artista Maria Dompe’ per il giardino della casa di Irene a Sasso di Bordighera. In mostra il giorno dell’inaugurazione c’è stato il piatto di Pablo Picasso già presentato nel 1970 a l’Obelisco nella colletiva “Primitivi e no” e gli otto “Fiori” di Giacomo Balla, eseguiti su disegno dell’artista nel 1968 per la mostra “Giacomo Balla: ricostruzione futurista dell’universo” tenutasi presso la Galleria l’Obelisco. Infiner era presente il ritratto di Irene Brin di Massimo Campigli.


Viviroma Magazine_ 46

www.viviroma.tv

vrmageventi a cura di Michele Piacentini // www.viviroma.tv

Sanremo ed il fantasma del palcoscenico

L

Luigi Tenco

eggendo le notizie sulla prossima edizione del Festival di Sanremo, che si svolgerà dal 18 al 22 febbraio, ho avuto come uno strano tuffo nel passato di quasi cinquanta anni. Oggi si leggono molte critiche sull’abbondante presenza di canzoni melodiche e molte delle quali con temi amorosi. Si lamenta la quasi totale assenza di varietà di ritmi e di sound alternativi e si spera in qualche presenza di stranieri che possano portare buone nuove e note da oltre confine. Quasi cinquanta anni fa accadeva qualcosa di analogo, la melodia strappa-lacrime degli anni ’50-’60 aveva bisogno di rinnovarsi per rivolgersi ad un pubblico più dinamico e più contestatore, cioè quello che si apprestava a diventare la generazione dei sessantottini. Fu così che, un po’ per caso ed un po’ per coincidenza di fattori nefasti, andò in scena l’unica edizione veramente memorabile del Festival della Canzone Italiana… quella del 1967. In quell’anno i cantanti italiani in gara furono accoppiati a cantanti famosi, spesso internazionali. La discografia italiana sodalizzò con quella francese e con quella americana. L’organizzazione del Festival si lasciò guidare dallo stile americano di fare gossip per rilanciare la manifestazione facendo convolare a nozze, in pieno festival, grandi personaggi della musica. La televisione pubblica italiana siglò una lunga serie di importanti contratti televisivi con molte emittenti europee, realizzando la prima importante trasmissione in eurovisione. L’editoria e la discografia schierò in massa i migliori cavalli di battaglia sul campo della pubblicità e dell’informazione cartacea. Insomma, l’edizione del ’67 rappresentò una vera e propria rivoluzione musicale italiana. Ma al di sopra di tutti questi eserciti, armati fino ai denti di penne, di macchine fotografiche, di denaro e di voglia di visibilità nonché di vendite, colui che portò la vera rivoluzione culturale fu il giovanissimo Luigi Tenco. “Ciao Amore Ciao” è il titolo della canzone che Tenco cantò in quel Festival e che cambiò il modo di concepire la musica leggera italiana attraverso anche le rivoluzionarie parole che mostravano il suo grande spirito di osservazione verso il cambiamento del genere umano: «(…) Saltare cent’anni in un giorno solo, dai carri dei campi agli aerei nel cielo. (…)». Finché il teatro della musica italiana avrà porte murate, conserverà purtroppo anche tutti i suoi limiti ed i suoi fantasmi con pensieri inespressi.


gi

a

i

à

www.viviroma.tv

47 _Viviroma Magazine

vrmagopinioni a cura di Michele Piacentini // www.viviroma.tv Scrivi a: michelepiacentini@lesartistes.it Khristle Veluz

So’ romana

e me ne vanterebbe… La palude della legge e delle norme che regolamentano il diritto di cittadinanza butta acqua da tutte le parti. Ogni partito politico che sale al potere apporta i suoi cambiamenti alla già grande marea di regole che stabiliscono qualche principio ma, contemporaneamente, ogni partito politico che rimane all’opposizione alza la voce sostenendo il contrario in modo che possa risultare come una sorta di salvatore… in vista future elezioni. E così le questioni si rinviano di legislatura in legislatura sotto la bandiera del nulla fare. Per cui, purtroppo, durante i prossimi mesi dovremo continuare a sentir parlare di Ius Soli (diritto di cittadinanza per chi è nato in Italia) sapendo già che la classe politica non risolverà a breve la problematica, sicuramente non prima delle prossime elezioni europee. Ma volendo far finta che l’attuale legge in vigore sia quella più umanamente giusta (legge che consente il diritto di cittadinanza ai nati in Italia dopo il raggiungimento della maggiore età), si sa che poi ci si deve imbattere nella giungla della burocrazia italiana recentemente infoltita di cavilli e da spese straordinarie che i futuri italiani devono sostenere per ottenere un diritto sancito dall’Italia stessa. Questo è il caso di Khristle, romana di nascita ed italiana di crescita. Nonostante abbia trascorso i suoi venti anni come un qualsiasi italiano figlio di italiani, lei sembra quasi appartenere alla terra di nessuno. A ciò aggiungasi anche le notizie sbagliate che qualche impiegato pubblico può aver fornito ai genitori al momento della presentazione dei

…burocrazia italiana recentemente infoltita di cavilli e da spese straordinarie che i futuri italiani devono sostenere per ottenere un diritto sancito dall’Italia stessa… documenti ed eccolo là che il pata-trac è fatto: all’ospedale risulta la data effettiva di quando è nata mentre al Comune di Roma risulterebbe una registrazione avvenuta tre anni dopo! Sorvolando su un dettaglio che potrebbe essere risolto con un po’ di buona volontà attraverso una semplice integrazione, viene da chiedersi quando riusciranno (se vorranno) i nostri uffici a risolvere un problema così semplice semplice?!? Infine, visto che Khristle quasi quasi parla romano più di me, quando riuscirà la nostra concittadina (forse) a poter gridare ai quattro venti “Forza Roma Capitale”?!?


www.viviroma.tv 49 _Viviroma Magazine

vrmagletture A CURA DELLA REDAZIONE // WWW.VIVIROMA.TV

Lella Mazzoli / “Cross-news” L’INFORMAZIONE DAI TALK SHOW AI SOCIAL MEDIA

Web e social network hanno alimentato negli ultimi anni la crescita di nuovi modi di comunicare e informarsi. Quale ruolo sta giocando la televisione in questo panorama? In che misura la tv e i suoi protagonisti dialogano con queste dinamiche? I talk show, territorio di confine tra intrattenimento e informazione, sono da questo punto di vista un ottimo osservatorio. Lella Mazzoli li ha visti da spettatrice, è stata nelle loro redazioni, ne ha intervistato i conduttori. A loro ha chiesto come percepiscono i cambiamenti nel mondo delle notizie, quali passi muovono in rete e se è vero, come sembra, che alcuni trenta-quarantenni sono ritornati davanti alla tv con il telecomando in una mano e lo smartphone nell’altra. Interviste a Giovanni Floris, Corrado Formigli, Maria Latella, Gianluigi Paragone, Salvo Sottile, Sarah Varetto e Andrea Vianello. Euro: 11,90 - Codice Edizioni - Pagine: 193

Luca Cavalli Sforza / “Chi siamo”

LA STORIA DELLA DIVERSITÀ UMANA

Nel 1993 Luca e Francesco Cavalli Sforza davano alle stampe Chi siamo. La storia della diversità umana, un grande classico della divulgazione scientifica che, dimostrando l’origine comune africana dell’umanità moderna e smontando pezzo per pezzo il concetto di razza, portava con sé un messaggio di unità e tolleranza. Oggi, vent’anni dopo, quel messaggio è più attuale che mai, e Chi siamo ritorna in una nuova veste, rinnovata nei contenuti e nell’iconografia. Le illustrazioni e le numerose mappe a colori, ma soprattutto i numerosi scatti di Giovanni Porzio -giornalista, reporter e fotografo giramondo- diventano così l’ideale contrappunto visivo al racconto delle nostre origini, ma anche un omaggio al viaggio umano e professionale di uno dei più grandi scienziati del Novecento. Euro: 27,00 - Codice Edizioni - Tot. pagine: 425


VRMAG FASHION

a cura di Leonardo del Negro / Stylist, personal shopper / leonardodelnegro@viviroma.tv

I VEGETARIANI DELLOSTILE

L

a coscienza animalista che si va diffondendo negli ultimi anni ha portato sempre più persone a ridurre o eliminare del tutto il consumo di carne nella propria dieta. Questa nuova coscienza non poteva non investire anche altri campi, come quello della moda; sarebbe ipocrita infatti astenersi dal consumo di carne per poi indossare con disinvoltura pellicce, borse e scarpe di pelle. Il punto è che per molto tempo si è ritenuto di non poter fare a meno di pellicce o imbottiture in piuma d’oca per ripararsi dal freddo, così come di scarpe di pelle per la durevolezza e la traspiranza. La ricerca nel campo dei materiali ha sfatato questi miti: numerosi infatti i brevetti degli ultimi anni nel campo dei giubbotti, in grado di garantire alte prestazioni di isolamento termico in pochi millimetri di spessore e pochi grammi di peso. Ultima nata in casa Stone Island 1 è la tecnologia PrimaLoft, un’esclusiva mischia di fibre dal diametro ultra sottile che, creando milioni di sacche d’aria, conferiscono una superiore capacità isolante; si pone come una valida alternativa alla piuma, pur essendo meno ingombrante e voluminosa.


www.viviroma.tv /// 51_ Viviroma Magazine

è un’azienda italiana nata nel 1972, di quelle che hanno contribuito a rendere grande il Made in Italy: obiettivo del suo fondatore sin dall’inizio è stato quello di creare imbottiture innovative a partire dalla fibra di poliestere, sfruttando l’alta capacità isolante dell’aria. Il risultato ad oggi è una vastissima offerta di imbottiture destinate all’industria dell’abbigliamento, che si caratterizzano per la leggerezza, la compattezza e l’elevato comfort. Tra i più popolari utilizzatori della tecnologia Thermore si ricorda il marchio Aspesi. Tra le pioniere della moda ecosostenibile, Stella Mc Cartney, vegetariana da sempre, ha contribuito a rilanciare una nuova idea di lusso, non più basato sulla rarità dei materiali ma sulla forza delle idee e sul rispetto della vita in tutte le sue forme. In base a tale principio la scarpa di coccodrillo è decisamente out, mentre si fa urgente la salvaguardia di quel coccodrillo nel suo habitat naturale, al riparo dalla bramosia e dall’avidità dell’uomo. Best seller dell’omonima casa di moda è la Falabella Bag 2 , riproposta ogni anno in numerose varianti di texture e colore, tra cui la stampa pitone, ma rigorosamente animal-free. Discorso a parte meritano le scarpe, per cui ci sono molte resistenze ad abbandonare il cuoio e la pelle, per il timore di cattivi odori o di compromettere la salute del piede. In realtà per la confezione di scarpe vegane è sempre più frequente l’utilizzo di microfibra di ultima generazione, traspirante e anallergica. Sul sito www.veganshoes.it è possibile trovare scarpe realizzate interamente in Italia con materiali di origine non animale, dal design accattivante e prezzi modici. Più famoso il sito inglese www. beyondskin.co.uk, brand creato nel 2001 da due ragazze che si dannavano perché non trovavano scarpe che fossero stilose e cruelty-free allo stesso tempo. Dopo poco più di un decennio le loro scarpe sfilano sui red carpet più esclusivi del mondo ai piedi di Natalie Portman, a riprova che la violenza sugli animali non è più di moda.

1

2


Viviroma Magazine_ 52

www.viviroma.tv

Viviromatelevision

LE “MIRABOLANTI” AVVENTURE DI MASSIMO MARINO IMPERATORE DELLA NOTTE P U N TATA # 8 7

VRTELEVISION // 01 H Iniziamo con l’inaugurazione del club Le Grotte di Frascati dove a fare gli onori di casa c’era e ci sarà il mitico Big Jimmy volto noto della TV, attualmente tra i protagonisti del programma “Avanti un altro” condotto da Paolo Bonolis tutti i giorni su canale 5! http://viviroma.tv/2014/01/legrotte-big-jimmy-presenta-lap-drink-music/

VRTELEVISION // 02 H Passano gli anni ma al Colosseum il fascino un po’ retrò della sexystar evergreen Lillith continua a far sognare i tanti discepoli degli anni 90 per la gioia del leggendario Bistefani…http://viviroma.tv/2014/01/colosseumintramontabile-lillith/

VRTELEVISION // 03 H …mentre un’altra storica, in questo caso, pornostar Valentine Demy ci ha spiegato al Paradise del mitico “Beatiful” il motivo per cui ha pubblicato su facebook la frase “le donne che hanno fatto la rivoluzione sono quelle che non hanno mostrato nulla...” contraddittoria? http://viviroma.tv/2013/12/ paradise-club-valentine-demy-in-crisi-mistica/


VRTELEVISION // 04 H … E dopo una pausa per motivi di salute torna in piena forma sul palcoscenico del Diva Futura la bellissima e sensuale Valeria Visconti che anche se dopo qualche ritrosia ci ha raccontato il brutto periodo ormai lasciato al passato e la gioia per la vittoria contro la malattia: bella fuori, ma soprattutto bella dentro! http://viviroma. tv/2013/12/diva-futura-la-vittoria-di-valeriavisconti/

O

VRTELEVISION // 05 H … Ultimo appuntamento con Lara De Santis prima del restyling del Blue Night inaugurato pochi giorni fa con gran kermesse di personaggi la dolce Lara ci ha raccontato alcune scene del suo ultimo film hard al fianco di Omar Galanti… vi consigliamo la visione! http://viviroma. tv/2014/01/blue-night-lara-de-santis-in-attesa-dellinaugurazione-del-nuovo/

VRTELEVISION VRTE VR TELLEVISION // 06 H … e al Pascià il mitico Pino “er caciottaro” si è accordato con la pornostar Martina Gold per festeggiare assieme il 5° anniversario del club offrendo ingresso gratuito, buffet e consumazione gratis a tutti coloro che arriveranno entro le 24.30 del 7 e 8 febbraio !!!! http://viviroma. tv/2014/01/pascia-club-martina-gold-aggratise/

VRTELEVISION VRTE VR TELLEVISION // 07 TE H Gran bel calendario 2014 ha realizzato la sexystar Amira Hayes che lo ha presentato al Viva Las Vegas assieme all’attore cabarettista Giorgio Re. In questo periodo Amira è impegnata tra hotline e il SexyBar di Corrado Fumagalli ma dovrebbero arrivare altre grosse proposte per lei.... http://viviroma.tv/2014/01/vivalas-vegas-2014-con-amira-hayes/


Viviroma Magazine_ 54

www.viviroma.tv

… Il tè, dopo l’acqua, è considerata la bevanda più consumata al mondo anche se il 78% del tè consumato è nero e solo il 20% consuma tè verde.

… Recenti studi hanno dimostrato che il tè verde può potenzialmente avere effetti positivi anche sulla perdita di peso e contribuisce a regolarizzare i livelli di colesterolo…

vrmagsalute a cura di Miria Maiorani // www.viviroma.tv

Il té verde e gli straordinari effetti benefici sulla salute

Il tè verde è ormai da anni considerato un vero toccasana e le popolazioni orientali, in particolare Giappone, Cina ed India, lo sanno bene tanto che da secoli lo usano per far si che le proprietà benefiche in esso contenute possano portare loro giovamento. Il tè, dopo l’acqua, è considerata la bevanda più consumata al mondo anche se il 78% del tè consumato è nero e solo il 20% consuma tè verde. Il tè verde è composto da foglie di camelia sinensis che durante la lavorazione non devono subire alcuna ossidazione ed è anche grazie alla poca lavorazione che conserva il maggior numero di antiossidanti e polifenoli. Il tè verde è stato utilizzato nella medicina tradizionale cinese e indiana per controllare le emorragie, per la digestione, per migliorare la salute del cuore e la salute mentale. Recenti studi hanno dimostrato che il tè verde può potenzialmente avere effetti positivi anche sulla perdita di peso e contribuisce a regolarizzare i livelli di colesterolo. Il consumo di tè verde potrebbe avere una relazione nella prevenzione del diabete. Alcuni studi hanno dimostrato, infatti, che l’EGCG (sostanza contenuta nel tè verde) contribuisce a bilanciare i livelli di zuccheri nel

s t p t p 5 a i a s c c e


,

www.viviroma.tv

Il tè verde è ormai da anni considerato un vero toccasana e le popolazioni orientali, in particolare Giappone, Cina ed India, lo sanno bene tanto che da secoli lo usano per far si che le proprietà benefiche in esso contenute possano portare loro giovamento.

sangue. Nei paesi in cui il consumo di tè verde è alto la percentuale dei malati di cancro tende ad abbassarsi, ma non si sa con certezza se è il tè verde che previene il cancro in queste particolari popolazioni o dipende dallo stile di vita. Uno studio clinico, sviluppato su larga scala, svolto tra bevitori e non bevitori di tè verde ha dimostrato che coloro che bevevano tè verde avevano meno probabilità di sviluppare il cancro al pancreas e, in particolare per le donne, la percentuale è stata del 50% in meno. Gli studi hanno anche dimostrato effetti benefici del tè verde sul cancro alla mammella, all’utero, al colon-retto, ai polmoni, alla pelle e allo stomaco. Il tè verde, inoltre, può aiutare a combattere il cancro alla prostata. Alcuni ricercatori britannici hanno dimostrato che broccoli, tè verde e melograno aiutano a combattere una delle forme di cancro più comune negli uomini: il cancro alla prostata. Gli studi svolti ritengono che sia l’alto livello di polifenoli contenuti nel tè verde che aiutano a uccidere le cellule cancerose e impedire loro di proliferare, ma l’esatto meccanismo con cui il tè interagisce con le cellule cancerose è sconosciuto. Essendo anche un antibatterico naturale, a beneficio soprattutto della bocca e dei denti, è in grado di prevenire carie e di combattere i batteri del cavo orale che possono causare

55 _Viviroma Magazine


Viviroma Magazine_ 56

www.viviroma.tv

… NON CI SONO CONTROINDICAZIONI NELL’USO DI TÈ VERDE SE NON QUELLE LEGATE ALLA SENSIBILITÀ ALLA CAFFEINA CHE POTREBBE PROVOCARE ANSIA, INSONNIA O IRRITABILITÀ…

problemi dentali. Secondo un altro studio scientifico pubblicato sulla rivista Pharmaceutical Development and Technology, il tè verde sarebbe in grado di proteggere la nostra pelle dagli effetti dannosi dei raggi UV. Il merito sarebbe da attribuire alle catechine, alcune delle sostanze benefiche contenute nel tè verde. Non ci sono controindicazioni nell’uso di tè verde se non quelle legate alla sensibilità alla caffeina che potrebbe provocare ansia, insonnia o irritabilità. Chi prende farmaci anticoagulanti deve assumere tè verde con cautela. Se preso con farmaci stimolanti il tè verde potrebbe aumentare la pressione sanguigna. Potrebbe interagire negativamente in associazione ad alcuni farmaci utilizzati per la cura di tumori. Verificate, quindi, sempre con un medico prima di iniziare l’assunzione regolare o un’assunzione priva di criterio del tè verde.


Viviroma Magazine_ 58 www.viviroma.tv

fuoriporta di paola massari*

MERCATINI E SAGRE febbraio VIVIROMA\ E DINTORNI Le luci delle feste si sono spente da poco… e da poco… sono svaniti anche i profumi dei dolci natalizi, ma nell’aria assaporiamo già i nuovi aromi che ci porta il carnevale… una selezione di mercatini dove poter assaporare le delizie del periodo… e non solo… qualche idea per la serata più romatica dell’anno…

G G G d v

V R I Sab 01 e Dom 02 febbraio Roma “MercatoMonti Urban Market Since 2009” offre la migliore selezione di abbigliamento disegnato da giovani stilisti, produzioni indipendenti e vintage, accessori, creazioni degli artigiani, modernariato, oggetti da collezione, libri, illustrazioni e curiosità di ogni genere. Dalle 10:00 alle 20:00 Ingresso Libero Via Leonina 46 (Metro B - CAVOUR info@mercatomonti.com Dom 02 febbraio Roma “La soffitta sotto i portici” piazza Augusto Imperatore, dalle ore 9:00. Storica mostra-mercato dal sapore francese nel cuore di Roma. Presente una vasta gamma di oggetti di collezionismo, curiosità d’epoca, piccolo antiquariato, modernariato, porcellane e bigiotteria. La mostra-mercato è diventata ormai il punto di riferimento per i collezionisti, per i “cacciatori” di oggetti curiosi e per quanti vogliano passare qualche ora tra artefatti particolari ed

interessanti, passeggiando all’ombra dei portici. Info: 338 3776894 Telefonare in caso di maltempo. Dom 02 febbraio Roma “Mercatino Piazza della Balduina” dalle 9:30 alle 19:30 mostra mercato di antiquariato, artigianato creativo, modellismo, collezionismo, libri, oggettistica d'epoca ed altro - Info: 338 9657690 Giov 06 febbraio Roma “Il Mercato del Giovedì” Via Mario Bianchini (C.Comm.le I Granai ) dall’alba al tramonto Oggettistica e mobili d’epoca,artigianato, collezionismo,modernariato, vintage, prodotti tipici. Info: 338 9657690 Sab 08 e Dom 09 febbraio Roma “MercatoMonti Urban Market Since 2009” offre la migliore selezione di abbigliamento disegnato da giovani stilisti, produzioni indipendenti e vintage, accessori, creazioni degli artigiani, modernariato, oggetti da collezione, libri, illustrazioni e curiosità di ogni genere. Dalle 10:00 alle 20:00 Ingresso Libero Via Leonina 46 (Metro B - CAVOUR) info@ mercatomonti.com Dom 09 febbraio Roma “Mercatino al MòMò Republic” Piazza Forlanini 10, dalle 11:30 alle 21:00. Mercatino di artigianato. Info: roma.mercatini@gmail.com

S “ m g a o d


www.viviroma.tv 59 _Viviroma Magazine

Somalia” dalle 9:30 alle 19:30 mostra mercato di antiquariato, artigianato creativo, modellismo, collezionismo, libri, oggettistica d'epoca ed altro Info: 338 9657690 Dom 16 febbraio Roma “Mercatino al MòMò Republic” Piazza Forlanini 10, dalle 11:30 alle 21:00. Mercatino di artigianato. Info: roma.mercatini@ gmail.com Dom 16 febbraio Roma “Mercato di Piazza Mazzini” dalle ore 10:00. Antiquariato, artigianato, oggettistica d'epoca .

Giov 13 febbraio Roma “Il Mercato del Giovedì” Via Mario Bianchini (C.Comm.le I Granai) dall’alba al tramonto Oggettistica e mobili d’epoca,artigianato, collezionismo,modernariato, vintage, prodotti tipici. Info: 338 9657690 Ven 14 febbraio Roma “Love Show” al Mòmò Republic in p.za Forlanini 10, dalle 18:30 a 00:30. Info: roma.mercatini@gmail.com Sab 15 e Dom 16 febbraio Roma “MercatoMonti Urban Market Since 2009” offre la migliore selezione di abbigliamento disegnato da giovani stilisti, produzioni indipendenti e vintage, accessori, creazioni degli artigiani, modernariato, oggetti da collezione, libri, illustrazioni e curiosità di ogni genere. Dalle 10:00 alle 20:00 Ingresso

Libero Via Leonina 46 (Metro B - CAVOUR) info@ mercatomonti.com Dom 16 febbraio Roma “La soffitta sotto i portici” piazza Augusto Imperatore, dalle ore 9:00. Storica mostra-mercato dal sapore francese nel cuore di Roma. Presente una vasta gamma di oggetti di collezionismo, curiosità d’epoca, piccolo antiquariato, modernariato, porcellane e bigiotteria. La mostra-mercato è diventata ormai il punto di riferimento per i collezionisti, per i “cacciatori” di oggetti curiosi e per quanti vogliano passare qualche ora tra artefatti particolari ed interessanti, passeggiando all’ombra dei portici. Info: 338 3776894 Telefonare in caso di maltempo. Dom 16 febbraio Roma “Mercatino di Largo

Giov 20 febbraio Roma “Il Mercato del Giovedì” Via Mario Bianchini (C.Comm.le I Granai) dall’alba al tramonto Oggettistica e mobili d’epoca,artigianato, collezionismo,modernariato, vintage, prodotti tipici. Info: 338 9657690


Viviroma Magazine_ 60 www.viviroma.tv

…e per SAN VALENTINO… … Sab 22 e Dom 23 febbraio Roma “MercatoMonti Urban Market Since 2009” offre la migliore selezione di abbigliamento disegnato da giovani stilisti, produzioni indipendenti e vintage, accessori, creazioni degli artigiani, modernariato, oggetti da collezione, libri, illustrazioni e curiosità di ogni genere. Dalle 10:00 alle 20:00 Ingresso Libero Via Leonina 46 (Metro B - CAVOUR) info@mercatomonti.com Dom 23 febbraio Roma “La soffitta sotto i portici” piazza Augusto Imperatore, dalle ore 9:00. Storica mostra-mercato dal sapore francese nel cuore di Roma. Presente una vasta gamma di oggetti di collezionismo, curiosità d’epoca, piccolo antiquariato, modernariato, porcellane e bigiotteria. La mostra-mercato è diventata ormai il punto di riferimento per i collezionisti, per i “cacciatori” di oggetti curiosi e per quanti vogliano passare qualche ora tra artefatti particolari ed interessanti, passeggiando all’ombra dei portici. Info: 338 3776894 Telefonare in caso di maltempo. Dom 23 febbraio Roma “Mercatino al MòMò Republic” Piazza Forlanini 10, dalle 11:30 alle 21:00. Mercatino di artigianato. Info: roma.mercatini@ gmail.com Giov 27 febbraio Roma “Il Mercato del Giovedì” Via Mario Bianchini (C.Comm.le I Granai ) dall’alba al tramonto Oggettistica e mobili d’epoca,artigianato, collezionismo,modernariato, vintage, prodotti tipici. Info: 338 9657690 Dom 02 marzo Roma “Mercatino Piazza della Balduina” dalle 9:30 alle 19:30 mostra mercato di antiquariato, artigianato creativo, modellismo, collezionismo, libri, oggettistica d'epoca ed altro....Info: 338 9657690

www.ristoaereo.com

Tel. 3396166937 “Risto Aereo” Via Trincea delle Frasche, 90 Fiumicino Cena a bordo di un Convair. All’interno sono state riservate due aree per eventi speciali, la “Vip Lounge” e il “Privè Presidenziale” allestiti con petali di fiori sul tavolo e menù romantico e dopo cena per una notte veramente speciale si potrà dormire in uno yacht di 14 metri. Disponibile anche servizio Limousine andata e ritorno allo Yacht.

www.latuaserata.it

Tel. 0696847028 – 393 3988747 - info@latuaserata.it “Navigazione e Cena Romantica in Barca” Una cena romantica alle porte di Roma in mare aperto a bordo di una bellissima Barca a Vela o a Motore. Una serata indimenticabile con cena a lume di candela degustata su una romantica tavola allestita ad hoc e servita a poppa da un elegante hostess/stuart durante una dolce navigata. Le barche hanno una copertura esterna e dei comodi tavoli interni che permetteranno di svolgere la serata anche in inverno, offrendoti sempre l’ambiente ideale per trascorrere una serata originale con la persona che ami per ricordare nel tempo un San Valentino speciale. “Un San Valentino in terrazza” con strepitoso affaccio sulle meraviglie della Roma storica è il luogo ideale per chi vuole dare importanza ad un amore speciale e sottolineare un momento importante della propria storia, possibilità di terrazze riservate alla sola coppia, ovviamente hanno un costo maggiore. “Tour Romantico in Limousine” un magico tour per le vie della capitale con musica di sottofondo e angolo bar per un aperitivo e prosecco per un brindisi d’amore. “San Valentino in Spa”L’ambiente ideale per vivere appieno un San Valentino d’amore con aromi avvolgenti, creme seducenti, vapori rilassanti e acqua purificante. Una Spa a completa disposizione ed in esclusiva… gustosi cibi afrodisiaci a bordo vasca per accompagnare coccole e Relax. A seguire una deliziosa cena a lume di candela da gustare in intimità in un area riservata.

www.ristotram.it

Via Prenestina 27-29 - info@romacatering.it Tel 3491216921 Per festeggiare il San Valentino in un modo romantico ma originale: una cena unica su una vettura d'epoca, in legno, proprio così com'era negli anni '20! La vettura è dotata di sedili e tavoli in legno ed è allestita come un vero e proprio ristorante viaggiante. la cena sarà servita durante il percorso. L'evento sarà allietato dalla presenza di musica dal vivo .La cena dura 3 ore con partenza alle ore 20:30 e arrivo alle ore 23:30 a Porta Maggiore, è possibile noleggiare il Risto Tram solo per la coppia per una cena super romantica al lume di candela. La cena verrà servita durante una pausa, il viaggio e la sosta potranno essere allietati da un violinista o un sassofonista.


Viviroma Magazine_ 62

www.viviroma.tv

vrmagarte La Chiesa di Santa Maria in Cosmedin

a cura di Miria Maiorani // www.viviroma.tv

La Bocca della Veritò

… La Bocca della Verità consiste in una maschera di marmo in rilievo dedicata ad una divinità fluviale. Ha gli occhi circolari e la bocca aperta. E’ murata nel portico della Chiesa di Santa Maria in Cosmedin dal 1632…

Le piazze di Roma / Piazza Bocca della Verità

Piazza della Bocca della Verità, situata nel rione Ripa tra Via Luigi Petroselli e Via della Greca si trova davanti all’Isola Tiberina. Prende il nome dalla Bocca della Verità collocata nel portico della chiesa di Santa Maria in Cosmedin. Nella piazza troviamo anche l’Arco degli Argentari, l’Arco di Giano, il Tempio di Ercole, il Tempio di Portuno e la Fontana dei Tritoni di Carlo Bizzaccheri realizzata per ordine di Papa Clemente XI. Il Bizzaccheri si ispirò allo stemma del Pontefice nel creare una vasca ad otto punte (simbolo araldico degli Albani, famiglia del pontefice). Al centro troviamo una scogliera ornata da ciuffi di vegetazione sulla quale si trovano i due tritoni inginocchiati con le code intrecciate (di Francesco Moratti) con le braccia alzate a sorreggere il catino superiore. Originariamente vicino alla fontana fu posizionato un fontanile che serviva come abbeveratoio per gli animali, successivamente

s c c l p P d t m c M L d


www.viviroma.tv

… Piazza della Bocca della Verità, situata nel rione Ripa tra Via Luigi Petroselli e Via della Greca si trova davanti all’Isola Tiberina. Prende il nome dalla Bocca della Verità collocata nel portico della chiesa di Santa Maria in Cosmedin…

63 _Viviroma Magazine

… nel film “Vacanze Romane” Gregory Peck e Audrey Hepburn sfidano la leggenda secondo la quale la maschera mangerebbe la mano di chi mente…

La Fontana dei Tritoni

spostato sul lungotevere Aventino in occasione della costruzione dei muraglioni del Tevere. La chiesa di S. Maria in Cosmedin fu radicalmente restaurata nel 1714 e la facciata fu ornata con stucchi e cornici di stile barocco. Giovenale la rinnovò nuovamente nel 1894 ripristinando l’antica facciata e distruggendo quella settecentesca. All’interno possiamo ammirare il pavimento arricchito dai bellissimi mosaici cosmateschi. Accanto alla chiesa troviamo l’ex Pastificio Pantanella (poi trasferitosi, nel 1929, in Via Casilina vicino Porta Maggiore) ristrutturato dall’Ing. Scarselli che lo adattò a sede del Museo di Roma chiuso però nel 1939 per essere trasferito nel 1952 a Palazzo Braschi. Il complesso divenne così sede di alcuni uffici comunali, ma sembra che ci sia un progetto approvato per ripristinare presso l’ex Pantanella il Museo della città di Roma. All’epoca dell’esistenza del panificio Pantanella tutta la zona adiacente il Circo Massimo era sede di numerosi stabilimenti industriali. La Bocca della Verità consiste in una maschera di marmo in rilievo dedicata ad una divinità fluviale. Ha gli occhi circolari e la bocca aperta. E’ murata nel portico della Chiesa di

Santa Maria in Cosmedin dal 1632. E’ stata spettatrice di esecuzioni capitali per mezzo di ghigliottina. Nella piazza di fronte alla Bocca della Verità, infatti, Mastro Titta, noto come “er boja de Roma”, eresse il patibolo per ben 44 volte. Nel Medioevo era consuetudine condurre l’indagato davanti al mascherone e procedere con l’introduzione della mano all’interno della bocca. Se colpevole la bocca si sarebbe chiusa troncandogli la mano, anche se si insinuava che i giudici aiutassero il mascherone ponendo sul retro un carnefice armato di spada. Questa leggenda ancora sopravvive attirando ogni giorno centinaia di turisti, e non solo, nel rituale inserimento della mano nella bocca aperta del mascherone. Ricordiamo anche la famosa scena nel film “Vacanze Romane” dove Gregory Peck e Audrey Hepburn sfidano la leggenda secondo la quale questa mangerebbe la mano di chi mente. C’è una curiosità relativa a questa scena: sembra che il momento in cui Gregory Peck rimane intrappolato con la mano nella bocca sia stata un’improvvisazione dell’attore, per cui lo spavento di Audrey Hepburn sarebbe stato reale.


Viviroma Magazine_ 64

www.viviroma.tv

professionedj

DI ANDREA BELFIORE*

ATTRICE, MODELLA, AFFERMATA E FAMOSA DJ, CI PARLA DEL MONDO CHE GIRA INTORNO ALLA CONSOLLE…

H

o contattato Nino per intervistar-

INTERVISTA AI

DIRTY VEGAS

I

n Italia a febbraio per due DJ set (il 7 al Joia di Napoli e l’8 a Roma, Room 26), i Dirty Vegas, ovvero Steve Smith e Paul Harris, si presentano

con un curriculum di tutto rispetto: un Grammy Award nel 2001 come primo Best Dance Recording della storia, per il loro singolo di debutto Days Go by, che ha venduto un milione di copie, i tour con Moby, Underworld e Groove Armada oltre alle musiche per vari telefilm tra i quali O.C.. Il duo di South London torna con un nuovo singolo, Let The Night (etichetta D:Vision). Un downtempo corale, una melodia diretta che rimane subito in testa, merito della loro capacità pop di rendere tutto danzabile senza essere mai scontato. Come nascono i Dirty Vegas? S.: Dirty Vegas nasce dal mondo dei club inglesi. In un modo o nell’altro ci conoscevamo tutti nell’ambiente. Io e Paul ci siamo incontrati durante una serata al Mudd Club, gestito dallo stravagante Phillip Sallon. Poi, quando entrambi abbiamo iniziato a fare dischi, abbiamo deciso di farli insieme! Il nome è arrivato dopo molti anni, nel 2001, quando abbiamo registrato ‘Days go by’ e sono arrivati i contratti discografici. Se doveste raccontare la storia della vostra vita, da dove partireste? S.: Partirei dalla Musica, che è sempre stata al centro della mia vita. In famiglia lo stereo non era mai spento: mio padre metteva sempre Frank Sinatra o Neil Diamond, mentre i

miei fratelli preferivano i Pink Floyd e Marvin Gaye. Penso che mio fratello abbia messo ‘Lets get it on’ di Marvin Gaye ogni giorno per molti anni! Nella vostra musica, l’house si fonde insieme ad altri stili quali il pop e il rock. Quali sono state le vostre influenze artistiche? S.: Abbiamo sempre cercato di fondere l’House con degli arrangiamenti più tradizionali. Le nostre influenze sono molto vaste, amiamo il pop commerciale così come l’Indie Rock e naturalmente l’House. Oggi c’è in giro molta più musica che in passato, quindi scopriamo costantemente nuovi suoni e ci lasciamo influenzare. I nuovi lavori di Goldroom o Chvrches ci fanno davvero impazzire!

P.: Quando si tratta di musica, non ho nessun tipo di paraorecchie, mi piace lasciarmi influenzare da molte cose. Sono cresciuto ascoltando di tutto, dalla vecchia musica pop, alla musica dance selezionata da Chris Forbes su Radio Capital, arrivando alle stazioni pirata. Oltre al genere club, mi piace andare ai concerti di Fleetwood Mac, Disclosure e dei N.E.R.D. In questo momento c’è tanta buona musica in giro, in particolare Sharam Jey, Gigamesh, RAC, Hot Since 82 per citarne alcuni. “Days go by” è stato il vostro primo importante successo. Com’è nato? S.: Abbiamo registrato la canzone alla fine del 2000. Paul conosceva Pete Tong e glielo propose per il suo leggendario show del venerdì


i

www.viviroma.tv

o

Steve, tu hai avuto delle esperienze musicali nel settore cinematografico e televisivo. Me ne parli? Sono sempre stato affascinato dal modo in cui la musica può combinarsi così perfettamente con un film o un’animazione. Così, quando mi è stato chiesto di scrivere per la TV o per il cinema, è stato un piacere. Il mio tempo negli ultimi anni è principalmente occupato dall’attività live in tour, ma scrivere per TV e cinema è qualcosa che non vedo l’ora di tornare a fare al più presto.

ì

Paul, mi racconti dei tuoi inizi come DJ? Ho iniziato la mia carriera suonando in giro per la città, ma avevo già acquistato un pa-

, i e

-

amore della musica? S.: A pensarci bene, già il viaggiare continuamente è una cosa abbastanza folle per noi. A volte ci capita di suonare in un club in un paese fino alle 4 della mattina, correre all’aeroporto alle 6 e affrontare un lungo volo in un altro paese e subito dopo ricominciare il giro. E questo può andare avanti per settimane! Anche se non giriamo più così tanto come eravamo abituati a fare prima, ci teniamo a tutelare la nostra salute!

sera su BBC1. La canzone ha attirato l’interesse delle etichette discografiche tra le quali Parlophone/Creedence. Il brano è uscito a giugno 2001 accompagnato da un incredibile videoclip. Negli USA se ne è accorta un’agenzia pubblicitaria che l’ha selezionato come soundtrack per la campagna pubblicitaria Mitsubishi. Grazie allo spot TV la canzone si è diffusa velocemente conquistando tutti. Nel 2002, ha raggiunto la quarta posizione della Billboard Chart, vendendo oltre 500.000 copie in 4 settimane e conquistando un Grammy Award come brano elettronico dell’anno. Fra tutti gli artisti con cui avete lavorato, ce n’è uno in particolare che più degli altri “ha lasciato il segno” nella carriera e nella vita dei DV? P.: Potrei dirti chiunque, non si finisce mai di imparare nel campo musicale, ogni artista porta qualcosa di nuovo; personalmente è stato fantastico scrivere musica e collaborare con così tante persone diverse ed aver la fortuna di lavorare con alcuni grandi artisti come Kylie Minogue, Mr. Hudson, Jetta. S.: Abbiamo lavorato con alcuni dei più grandi DJ/Producer ed amici nel corso degli ultimi anni, come Sultan e Ned Shepard, David Tort etc. ma è il nostro lavoro di remixers che ‘ha lasciato il segno’. Abbiamo remixato tutti, da Madonna a Calvin Harris, Underworld e Groove Armada.

65 _Viviroma Magazine

io di piatti con i primi guadagni, ho sempre cercato di raccogliere mix tapes e ascoltare i programmi delle radio pirata. Una volta iniziata la carriera di DJ ho pensato da subito che avrei potuto vivere solo di questo. A quel tempo prendevo circa 50 Sterline a sera! A pensarci adesso mi vien solo da ridere... Ma ci son passato e non ho rimorsi. E dopo 20 anni quando suono un disco di fronte ad una grande folla provo ancora le stesse sensazioni ed emozioni! Qual è il messaggio del vostro nuovo singolo “Let the night”? S.: E’ una canzone ottimista sull’autocelebrazione. Volevamo scrivere di qualcuno che a volte può scordarsi di vedere la bellezza che splende dentro di sè. Una volta che ti lasci brillare dentro, brillerai anche fuori e se ne accorgeranno tutti. Con questa canzone vogliamo ballare, cantare e celebrare le nostre vite. Quali sono le vostre passioni oltre la musica? S.: Una cosa strana che le persone non sanno di me, è che io amo la carpenteria ed il bricolage. Mi piace passare ore a costruire e realizzare mobili ed oggetti col legno. Mi piace anche trascorrere del tempo in giro sulla mia JEEP Grand Wagoneer del 1987. P.: Cucinare, mangiare e bere. Adoro la combinazione di buon cibo ed ottimo vino e quando mi capita di viaggiare faccio sempre in modo di provare i migliori ristoranti in quel paese. Il cibo è la mia passione! La più grossa follia che avete fatto per

Un vostro punto debole e uno di forza... S.: La mia debolezza è la mia famiglia, ho 2 figlie che adoro e stare lontano da loro è la parte più difficile del suonare in giro per il mondo. P.: La mia forza è la mia amicizia, faccio qualsiasi cosa per i miei amici. Il lusso al quale non potete rinunciare? S.: Il buon cibo. Quando siamo in tour, dopo 16 ore di volo, dogana, traffico, soundcheck etc. mangiare bene è molto importante. Il vostro vizio preferito? S.: Il buon vino! P.: Burgers e bistecche incredibili, non è il cibo più salutare, ma sono sempre troppo felice di mangiarli! Com’è il pubblico dei DV? S.: I nostri fan sono incredibili! Ci supportano sempre ed alcuni di loro ci seguono fin dal 2001. Siamo molto fortunati ad avere persone così speciali intorno a noi, con alcuni di loro capita pure di sentirci quasi ogni giorno su Facebook e altri social. Nei vostri DJ set, che selezioni proponete? P.: Suoniamo quello che riteniamo sia più giusto nel contesto di ogni specifico club, è bello suonare cose più underground, ma ovviamente è anche necessario suonare cose che la gente conosce. Un consiglio che posso dare è di cercare sempre di riempire le chiavette USB con abbastanza musica, così da essere preparati a trascinare la folla dove la musica necessita di essere trasportata!


Viviroma Magazine_ 66

www.viviroma.tv

radioelmi di federica elmi* * speaker radiofonica, presentatrice, voce ufficiale di “Viviroma Television” ci racconta l’universo che gira intorno alla radio.

“E una canzone / Neanche questa potrà mai cambiar la vita / Ma che cos’è che ci fa andare avanti / E dire che non è finita” “Strada Facendo” / Claudio Baglioni

Fabio Martini “Ti ricordi la Radio?”

A

mici del ViviRoma, bentrovati! Quante volte in queste pagine avete letto gli addetti radiofonici “soffrire” l’appiattimento musicale del mondo radiofonico, l’impossibilità di poter scegliere la musica da proporre o semplicemente avere nostalgia della radio del passato, quella fatta di richieste, di dediche e di ascoltatori attenti? Fabio Martini, il nostro ospite di questo mese, è la cosiddetta “eccezione alla regola”, così come “RTR 99 Radio Ti Ricordi” è la mosca bianca nell’etere romano: un mix di nostalgia e storia della musica, con l’orecchio sempre attento a quelli che sono i buoni prodotti discografici di oggi, presentato e confezionato con tutto ciò che serve a una radio per essere “moderna”: studi professionali, attrezzature di nuova generazione, sito web fruibile e ricco di contenuti, servizio di streaming, podcast, applicazione per smartphone e interazione coi social network. Inoltre negli studi è presente anche una sala predisposta per il live, per permettere agli ospiti di esibirsi in diretta! Ciao Fabio, bentrovato su ViviRoma Magazine, ci racconti la storia di “RTR 99 Radio Ti Ricordi”? Ciao Federica, la storia di “RTR 99 Radio Ti Ricordi” è abbastanza lunga e inizia negli anni ottanta quando rilevammo la frequenza di “Radio Tuscolo” e creammo “Radio Jolly Stereo”, dove ai tempi trasmetteva anche Lorenzo Cherubini (Jovanotti). Da quell’esperienza, fatta da ragazzi, nacque in seguito “Radio Nostalgie” che voleva essere un’emittente revival; ad un certo punto decidemmo che era il caso di rinnovarci: circa sei/sette anni fa creammo il

progetto “RTR 99 Radio Ti Ricordi”, il punto di arrivo di tutto il percorso e di tutte le esperienze fatte in precedenza e devo dire che ci sta dando un sacco di soddisfazioni. Quali sono le caratteristiche che contraddistinguono “RTR 99 Radio Ti Ricordi”? “RTR 99 Radio Ti Ricordi” è l’unica radio a Roma che trasmette tutta la discografia italiana dagli anni sessanta a oggi: il nostro obiettivo primario è quello di non perdere la storia della musica del nostro Paese, ricca di grandi artisti e belle canzoni. A differenza di tutte le altre radio che si “scimmiottano” tra loro, noi cerchiamo di trasmettere tutta la

musica selezionandola a nostro avviso con criterio, andando oltre le logiche di mercato e il “singolo” del periodo: per esempio dall’ultimo lavoro di Renato Zero “Amo Capitolo II” oltre ai due singoli cosiddetti “di mercato” noi suoniamo anche “Amor”. La nostra strategia è sicuramente giusta e i risultati ci sono: i nostri ascolti sono buoni, il pubblico partecipa alle nostre iniziative e dimostra di gradire le nostre scelte e dai nostri partner commerciali riceviamo sempre dei buoni riscontri. Siamo felicissimi anche di ospitare tanti big del panorama musicale, i quali considerano “RTR 99 Radio Ti Ricordi” un vero e proprio punto di riferimento.

Q q D m “ s m d q a t a g s “ v i s n è e t t r P s c

Q e “


www.viviroma.tv

Qual è la tua storia come conduttore? E quando possiamo ascoltarti in onda? Da bambino giocavo a fare la radio, parlando al muro, con un piatto e una piastra; nel 1982 creai “Radio Jolly Stereo” e da li la mia storia è la stessa della radio. Questo mezzo è sempre stato la mia passione e, seppur non nascondendo i miei difetti, penso che traspaia quanto amore ci sia in quello che faccio. Sono in onda ogni pomeriggio a partire dalle 16.00 con un programma incentrato soprattutto sulle richieste musicali degli ascoltatori. Alle 19.00 mi raggiunge Guido Tognetti, con cui mi sfido ogni giorno a suon di musica. Inoltre, sempre con Guido Tognetti, conduco “Retropalco”, il programma in cui ospitiamo tutti i vari artisti e che è il fiore all’occhiello della radio: i Pooh, Max Pezzali, Gigi D’Alessio e Max Gazzè sono solo alcuni degli artisti che sono passati da noi ultimamente. La caratteristica di “Retropalco” è che permette agli ospiti di parlare davvero: per esempio Claudio Baglioni, nostro ospite poco tempo fa, ha rilasciato un’intervista lunga circa tre ore, presentando tutto il suo nuovo album e raccontando la storia di ogni singola canzone. Posso permettermi di dire che da noi gli artisti si sentono molto rispettati e spesso sono loro a chiamarci per tornare. Qual è il rapporto di RTR con la tecnologia ed i nuovi mezzi? “RTR 99 Radio Ti Ricordi” è molto attenta alla

67 _Viviroma Magazine

Claudio Baglioni firma il Wall di Radio Ti Ricordi

tecnologia e ad internet perché è bello guardarsi indietro, ma bisogna anche stare al passo con i tempi. Abbiamo la nostra “app”, lo streaming sul sito e suoniamo musica digitale in alta qualità. Ultimamente siamo stati segnalati anche nella homepage di iTunes, insieme a Radio Deejay e ad altri network: questa cosa un po’ mi spaventa, ma mi rende anche molto felice!

locemente; questo mezzo che è tra i più antichi, grazie ad internet è paradossalmente quello che nel tempo si è evoluto di più. Il difetto è sicuramente l’appiattimento musicale che tarpa un po’ le ali a chi desidera sperimentare iniziative che non rientrano nel cosiddetto “format”.

Da ascoltatore, che radio segui? Trovo molto interessante Radio 24, mi piace seguire i dibattiti condotti con professionalità. Parlando di radio musicali, visti i miei gusti se proprio devo cambiare frequenza Radio Italia è sicuramente la mia prima scelta.

Che consiglio dai ai giovani che nella vita vogliono fare la radio? Bella domanda! Ai ragazzi di Roma direi di andare a bussare alle radio che parlano di sport, visto che qui stanno rimanendo solo quelle! Soprattutto consiglio loro di fare le cose con passione e di essere sé stessi, perché solo con la spontaneità si scopre la parte migliore di noi.

Qual è un pregio e un difetto della radio di oggi? Il pregio è sicuramente che grazie alle nuove tecnologie la radio viaggia più lontano e più ve-

Chiudiamo con un saluto per i nostri lettori! Complimenti a ViviRoma Magazine che non conoscevo ma che ho scoperto essere davvero ben curato e ricco! Un saluto per tutti e buon lavoro!


Viviroma Magazine_ 68

www.viviroma.tv

tamtamdellanotte di henry pass* Performer romano apprezzato in Europa, collabora con il Viviroma Magazine decodificando con ironia i segnali della notte romana.

HENRY PASS E POLENA DE KASTOR

B

ACI PARA TODOS DA VUESTRA HENRY PASS! ANCHE QUESTO MESE CEDO IL CALAMAIO TELEMATICO A POLENA DE KASTOR, LA STORICA DIRECTORA DEL “GLOSS” (noto party lgbt del giovedi alla disco Alibi di Testaccio); QUANDO SONO IN CAMERINO CON LEI DI DISCORSI SERI (POCHI I FACETI) CI PRENDONO A IOSA, A VOI DUNQUE UN ALTRO “NOSTRO” SUL “WORLD-NIGHT”!!! Eccomi qui anche questo mese mia passerale amica per parlottare un pò del più e del meno in merito al mondo della notte. in questo periodo la mia attenzione verte verso una particolare categoria dei lavoranti notturni; una categoria che, tra quelle annoverate tra i braccianti di sogni ed emozioni, ci vede anche personalmente coinvolte... Le drag queen! Spesso, nel vano tentativo di darci definizione e collocazione da parte di un occhio inesperto, ci confondono con travestitismi di altro genere ma la questione “cosa è una drag queen” è molto più spinosa e tortuosa d’affrontarsi di quanto si possa immaginare, specialmente quando in tv c’è chi mira a confondere le idee. La figura della drag queen nasce già nel teatro elisabettiano:

a e a q d e d s d p d f


iro-

I

, .

” o :

www.viviroma.tv

… cosa sono le drag queen oggi? Per i meno avvezzi, una drag queen è un uomo che, avendo fin troppo senso del bello e dello spettacolo per un sesso solo decide di usarne due per intrattenere il suo pubblico…

all’epoca gli attori maschi interpretavano ruoli sia maschili che femminili in quanto alle donne non era concesso in alcun modo l’accesso alla professione. Da quei primi sospiri come siamo arrivati alle drag queen di oggi? Ma soprattutto cosa sono le drag queen oggi? Per i meno avvezzi, una drag queen è un uomo che, avendo fin troppo senso del bello e dello spettacolo per un sesso solo decide di usarne due per intrattenere il suo pubblico (questo se vogliamo darne una definizione semplicistica e romanzata); uomini, un pò ballerini, un pò costumisti, un po’ truccatori di loro stessi, che decidono di far spettacolo vestendo i panni di una donna. BADA BENE lettore, nulla ha a che vedere con giochi sessuali (perchè non di travestitismo puro e semplice trattasi) o con la voglia di diventare fisicamente del sesso opposto (per non cadere nel transessualismo), NO! La Drag queen fa spettacolo, il suo personaggio inizia e finisce con l’iniziare ed il finire della sua serata ed intrattiene in vario modo. Una drag queen può intrattenere essendo l’iperbole comica delle più disparate macchiette femminili, può far sorridere e tener banco per ore mentre il suo pubblico cena, può essere l’interprete che durante

69 _Viviroma Magazine

la serata in discoteca prende le sembianze della star pop del momento riproducendone look, abiti movenze, coreografie; la drag queen può essere un performer meraviglioso da guardare per l’occhio del cliente della serata, un performer che con un minuzioso lavoro e studio del particolare produce su di se un abito paragonabile ad un opera d’arte, questo oggi è una drag queen: studio, impegno, dedizione, carisma, e tanto lavoro. INNUMEREVOLI sono le drag queen presenti sul nazional suolo ma (come tu puoi ben testimoniare mia cara amica) poche, POCHISSIME, sono le valenti ben riuscite; oltre alla dedizione in questo mestiere bisogna saper saper dosare umiltà e superbia, mantenere ben salda l’impulsività a favore della diplomazia. Quante cose son cambiate nel nostro lavoro negli ultimi dieci anni Henry... La drag si è evoluta nel numero e nel genere, tanto che si è reso necessario regolamentarne la professione: un organo che potesse meglio regolamentare e far comprendere cosa fosse il mestiere di drag queen. Lo scorso anno infatti nasce tra gioia e giubilo A.C.I.D.Q.A.S. (associazione culturale italiana drag queen affini e sostenitori), organo che mira a tutto ciò e a molto di più ed è solo il primo meraviglioso passo verso il riconoscimento della valenza della nostra professione, non hobby! Duro e difficile far passare questo concetto alla occlusa mente dell’italiano medio, specialmente se in tv c’è chi si appresta a condurre un format sull’argomento e (intervistato durante un noto programma di italia uno) presenta la categoria in malo modo (pur facendone parte), facendo intendere che ci si avvicina alla professione di drag queen per scopi sessuali e che chi fa la drag queen non è altro che un gay poco attraente che sopperisce ai suoi problemi di tutti i giorni travestendosi la notte...NO! io non ci sto e so che tu sarai d’accordo nell’urlarlo con me! Inorridisco. Ringrazio polena, come sempre le sue “disamine” centrano l’obiettivo e nel caso della “draga” in essere direi obiettone! Alla prossima, baci da me e polena, ci si vede al gloss di giovedi e on air on m2o the best radio. Strapasseratevi bene!


VRMAG LAPOSTA DELCUORE a cura di Antonio Jorio

Antonio Jo

rio

In amore siamo tutti uguali

“C

iao Antonio. Innanzitutto complimenti vivissimi, ti seguo ormai da tanto e ti ammiro come uomo e come persona. Mi presento mi chiamo Pietro, e sono un trans, ormai sono 40 anni che vivo nelle vesti di una donna nel corpo di un uomo. Non mi pento della mia scelta, ho voluto essere me stessa ignorando ogni critica e disapprovazione dei bigotti. Da anni amo un uomo sposato con una donna che non ama. Lui ama Me, la Donna Imperfetta, ma non ha il coraggio di rivelarle la verità. Forse si vergogna di me, forse non mi ama abbastanza… non riesco ad allontanarlo, io vivo per lui, ma nello stesso tempo lo vorrei tutto per me. Due giorni fa ho visto la sua compagna baciarsi con un altro uomo mentre tornavo a casa. Mille emozioni si sono accavallano, rabbia, felicità, speranza. Avrei voluto correre da lui per dirglielo, ma non l’ho fatto… Credi che dovrei confessargli tutto,o rischio di legarlo a me con un gioco scorretto?”. Pietro

Ciao Pietro sono due, forse tre anni, che ho la “posta del cuore”, e devo dirti con enorme stupore che è la prima volta che ricevo una lettera di un transessuale. Mentre la leggevo mi domandavo se fossi stato mai in grado di poter assolvere al mio compito, di aprire la mente di pensare ad una soluzione logica o, se preferisci, alla soluzione migliore. Poi mi sono reso conto, fortunatamente immediatamente, che stavo commettendo un gravissimo errore, lo ammetto. L’errore è proprio quello di pensare alla tua diversità, ma c’ho messo pochi istanti a capire che in amore siamo tutti uguali, che le emozioni generate dal sentimento non hanno sesso, non hanno confini e soprattutto età, come erroneamente pensano in tanti. Perciò con grande umanità ed umiltà proverò a dirti cosa farei al tuo posto: spero ti serva a uscire fuori dal tunnel dove l’amore ti sta cacciando. Si, subito rispondo con un si, la prima cosa che farei sarebbe quella di dire a lui che la moglie si è baciata con

un altro uomo, in maniera di fargli capire chi ha a fianco. Certo anche alla moglie bisognerebbe dire che suo marito la cornifica con te. E’ evidente che quella coppia è scoppiata: inutile in questo momento capire il perchè. Comunque il problema non è tanto sapere se si amino ancora, il problema secondo me è diverso. Penso che lui ancora non sia pronto di sbandierare ai 4 venti l’amore o la passione che lo legano a te. Il punto, secondo me, è questo. Lui non ha raggiunto un grado di consapevolezza sufficiente a fargli prendere una decisione. Poi c’è anche un altro punto, chi ce lo dice che lui voglia lasciare la moglie, chi ce lo può confermare che tu non sia solo una passatempo o addirittura una valvola di sfogo per il suo matrimonio traballante. Scusa la franchezza,ma sai quanti uomini ho conosciuto nel corso della mia vita, che sostenevano di non amare più la loro compagna ma rimanevano a vita schiacciati in quel rapporto. Non ti aspettare molto da questo uomo, se lui avesse voluto l’avrebbe già lasciata. Capisco totalmente il tuo dolore ed il tuo malessere, anche a me è capitata una storia simile alla tua. Mi è andata bene perchè ho avuto la forza prima di soffrire e poi di troncare, capisco che non è facile. Tu continua a dare il massimo in questo rapporto, come immagino hai sempre fatto, di più non puoi fare, e tutto questo sperando che lasci la moglie e venga definitivamente con te; ma io, scusami se te lo dico, non credo che ciò avverrà. Se lui l’avesse voluto fare l’avrebbe già fatto.

… TU CONTINUA A DARE IL MASSIMO IN QUESTO RAPPORTO, COME IMMAGINO HAI SEMPRE FATTO, DI PIÙ NON PUOI FARE, E TUTTO QUESTO SPERANDO CHE LASCI LA MOGLIE E VENGA DEFINITIVAMENTE CON TE; MA IO, SCUSAMI SE TE LO DICO, NON CREDO CHE CIÒ AVVERRÀ…


febbraio

vrmag oroscopo a cura di Francesca Badini - www.ladyfrancine.it

ariete

21-03/20-04 Ariete Lady Gaga 28/03/1986

Ariete, ha il Sole in trigono fino al 18, assieme a Mercurio in Acquario dal 14 a fine mese. L’energia vitale è molto alta, assieme al desiderio di spostarsi e di conoscere nuove persone. Urano sul segno, rende gli imprevisti meno pericolosi mentre Venere in Capricorno ostacola un po’ i rapporti sentimentali. Tonici si ma non nel rapporto di coppia. Non si può avere tutto…

toro

21-04/20-05 toro Laura Pausini 16/05/1974

Toro: Sole contrario fino al 18 del mese, l’energia vitale è veramente bassa. Vi aiuta Venere in Capricorno, a smussare gli angoli più duri, e nei sentimenti le cose vanno meglio. Recupererete a fine mese quando il Sole nei Pesci ammorbidisce i rapporti di coppia. Mentre Saturno sempre contrario vi impedisce di scegliere la cosa giusta da fare: poca chiarezza!

gemelli gemelli Gianna Nannini 14/06/1954

21-05/21-06

Gemelli, ha il Sole in trigono fino al 18, la Luna congiunta nei gg 8/9/10 rendendo più morbida l’atmosfera di coppia, Mercurio in trigono dal 14 al 28 del mese, quindi i contatti, gli spostamenti, le comunicazioni con gli altri eccellenti aiutati da Marte che rende tonici e brillanti l’energia: buon momento per le decisione.

cancro

22-06/22-07

Cancro, ha a favore la Luna nei gg 11/12. Il Sole sarà favorevole dal 19 fino a fine mese quando entra in Pesci, dandovi un po’ di carica in più, mentre Mercurio in Acquario dal 14 fino a fine mese renderà pigri gli spostamenti e poca voglia di fare. Venere in Capricorno e quindi opposta, renderanno confusi anche i rapporti sentimentali, e per fortuna che ancora Giove nel segno vi protegge dal punto di vista economico…

cancro Sabrina Ferilli 28/06/1964

leone

23-7/23-8

Leone: contrario il Sole fino al 19 del mese: la carica vitale è un po’ sottotono vi sentirete un po’ spenti. Così come gli spostamenti e i contatti umani, dal 14 fino a fine mese, saranno ridotti all’indispensabile! Sicuramente per il Leone non è un gran momento, se non fosse per la Luna congiunta nei gg 13/14: in cui i sentimenti avranno la meglio!

leone madonna 18/08/1958

segnodelmese acquario 21-01/19-02

Acquario ha il Sole sul segno fino al 18, la Luna congiunta il primo gg e alla fine del mese. Mercurio sul segno dal 14 al 28, Urano in Ariete e quindi in trigono, assieme a Marte in Bilancia. Continua ad avere Saturno contro, ma ha anche altri validi aiuti: la sua energia è tonica, gli spostamenti e comunicazioni brillanti, gli imprevisti presi con spirito ed è aperto ai sentimenti. Un compleanno in grande stile!

Acquario Claudia Mori 12/02/1944


io 2014 vergine

24-08/22-09 vergine Loredana Bertè 20/09/1950

Vergine: a favore la Luna nei gg 16/17 ammorbidiscono il vostro rapporto di coppia: assieme alla Venere in Capricorno, che vi danno energia e voglia di tenerezza e Plutone in Capricorno che stimola la vostra autonomia. Per il resto solito abitudinario tran tran che poi i Vergini non disprezzano!

bilancia

23-09/22-10 bilancia Catherin Zeta Jones 25/09/1969

Bilancia ha il Sole in trigono fino al 18, assieme a Mercurio dal 19 in poi stimolando così i rapporti umani e gli spostamenti. La Luna congiunta nei gg 18/19/20 renderà dolce l’atmosfera di S.Valentino, e i rapporti sentimentali: Giove ancora dissonante può provocare imprevisti: non tutto fila liscio!

scorpione 23-10/22-11 scorpione Luciana Littizzetto 29 ottobre 1964

Scorpione: finito il grande periodo di novembre/ dicembre, ora il Sol è quadrato in Acquario fino al 19, quindi l’energia è in netto calo. Si sentirete un po’ scarichi, e questo vale anche a livello intellettivo in quanto Mercurio è anch’esso in Acquario dal 14 fino a fine mese. Attenzione agli spostamenti!…

www.viviroma.tv /// 73_ Viviroma Magazine

sagittario

23-11/21-12

Sole a favore fino al 19 del mese, la Luna congiunta nei gg 23/24 del mese vi rende più brillanti, ma dalla seconda metà in poi, quando il Sole entrerà nei Pesci, potreste accusare un calo di tensione: sarà opposto, assieme a Mercurio nella prima parte del mese: i movimenti a rilento, voi di solito scattanti, e anche i rapporti con gli altri che recuperate però a fine periodo. Insomma un po’ di incertezze causate anche da Nettuno contrario…

sagittario Maria de Filippi 5/12/1961

capricorno

22-12/20-01

Capricorno: Sole a favore dal 19 del mese in poi, in quanto in Pesci, rende più morbidi i rapporti umani, Luna congiunta nei gg 25/26 aiuta davvero i rapporti sentimentali, assieme alla presenza di Venere nel segno per tutto il periodo. I rapporti amorosi hanno il vento in poppa! In più Plutone nel segno, aumenta il fascino e il desiderio di emergere.

pesci

20-02/20-03

Pesci in quanto ha: il sole dal 19 in poi, la Luna congiunta i primi due gg, Mercurio nel segno, fino al 13, Giove in Cancro da ormai estate 2013. Vitalità non solo fisica ma anche mentale, spostamenti e comunicazione protetti, Giove che crea una specie di copertura su tutti i fronti: si può osare di più.

capricorno Margherita Buy 15/01/1962

pesci Sharon Stone 10/03/1958


Viviroma Magazine_ 74

www.viviroma.tv

celebrity a cura della REDAZIONE // WWW.VIVIROMA.TV Alena Seredova e Gigi Buffon

CARISSIMI LETTORI, CONTINUANO LE NOSTRE INCURSIONI NEL MONDO VIP: CURIOSITÀ E PETTEGOLEZZI DELLE STARS PIÙ PAGATE E PIÙ OSANNATE SIA IN ITALIA CHE NEL MONDO. QUESTO MESE: CORNA E AVANTI UN ALTRO!!

celeb// Alena e Gigi: è addio?

… ALENA SEREDOVA SMENTISCE DI ESSERE RICORSA AD UN AVVOCATO E IL MISTERO SUL GOSSIP SEREDOVA/BUFFON SI INFITTISCE…

Torino si tinge ancora di rosa, nuovo gossip in casa Juventus: dopo la separazione di Andrea Pirlo dalla moglie, anche Gigi Buffon avrebbe detto addio ad Alena Seredova. La coppia, come riportato da Novella 2000 e Dagospia, sarebbe vicina alla separazione. I rumor si fanno sempre più insistenti. Alena, però, dalla sua pagina Facebook ha fatto sapere di non essersi rivolta alla celebre esperta in cause di divorzio, madre di Chiara Giordano, l’ex moglie di Raoul Bova, lasciando intendere che con Gigi non sono sul punto di ricorrere alla vie legali: “Vorrei tranquillizzare tutti gli ‘amici’, giornalisti e non, che si ostinano a consigliare di rivolgermi all’Avv. Bernardini De Pace: non ho bisogno di alcun avvocato matrimonialista e se, tra vent’anni, me ne servisse mai uno mi affiderei ad un legale di mia piena fiducia e stima... spero di essere stata chiara con tutti gli ‘amici’. Un bacio a quelli veri...”.

Anche Vic non sorride…

È una questione di cui la Rete ama chiacchierare: ma perché Victoria Beckham non sorride proprio mai? Non molto tempo fa il marito David ha pubblicato uno scatto della moglie con un gran sorriso spiegando al popolo di Twitter che pure lei sa farlo.


www.viviroma.tv

Lourdes Maria Ciccone Leon

75 _Viviroma Magazine

… LA SOMIGLIANZA CON LA MADRE, GRAZIE AL MAKE-UP, SI FA ANCORA PIÙ EVIDENTE. E DI CERTO MADONNA SARÀ ORGOGLIOSISSIMA…

celeb// Sulle orme di mammà

Pare proprio voglia seguire le orme della celebre mamma Lourdes Maria Ciccone Leon: la ragazza ha vestito i panni di Rizzo nel musical “Grease”, messo in scena dalla LaGuardia Performing Arts School di New York, la scuola del film “Fame”, che poi diede vita alla fortunata serie televisiva “Saranno Famosi”, frequentata dalla ragazza. L’erede di Madonna ha cantato e ballato. Sul social ha anche postato una sua foto al trucco. Bocca rosso fuoco, neo accanto al labbro superiore, eyliner black agli occhi, la somiglianza con la madre, grazie al make-up, si fa ancora più evidente. E di certo Madonna sarà orgogliosissima…

CARNEVALE IN MASCHERA!

TERME NUDISTE E CLUB PRIVE’ APERTI DALLE ORE 14,00 ALLE 04,00 APERTO NO STOP - TUTTI I GIORNI - IN CONTEMPORANEA

14 FEBBRAIO S. VALENTINO “LA NOTTE DELLE COPPIE”

TERME NUDISTE INGRESSO FINO ALLE ORE 22,00 DISCOTECA TRASGRESSIVA ORARIO NO LIMITS TUTTI I GIORNI ALLE ORE 20,00 BUFFET FREDDO OFFERTO AI SOCI

VIENI A TROVARCI SUL SITO: www.newgoldenclub.it


Viviroma Magazine_ 76

www.viviroma.tv

Tiziano Ferro

L

celeb// Guai per Ferro

Guai in vista per Tiziano Ferro a cui sono state confermate le accuse per evasione fiscale. L’importo ammonterebbe a circa 3 milioni di euro che il cantante avrebbe sottratto al fisco. La commissione Tributaria regionale ha respinto il ricorso di Ferro e confermato le sentenze di primo grado che stabilivano la fittizietà della residenza all’estero del cantante negli anni 2006, 2007 e 2008 condannandolo a pagare le spese processuali. Nel suo appello il cantante chiedeva l’annullamento dell’accertamento emesso nei suo confronti per compensi non dichiarati…

celeb// Jerry è con noi…

Come spesso accade la rete crea false notizie e di nuovo si era diffusa la falsa voce della morte di Jerry Calà. L’attore di “Sapore di mare” naturalmente, vivo e vegeto, se l’è presa e dalla sua pagina Facebook si è dichiarato abbastanza stanco della frequenza con cui certe notizie vengono fabbricate: “Anche stamattina - si legge sul social - un sacco di telefonate di amici che volevano sentire la mia voce...Tranquilli! Sono vivo e lotto con voi! E quel “signore” la smetta di sparare caxxate se no rispondo al fuoco anch’io”. Jerry Calà


Luca Marin e Guendalina Canessa

www.viviroma.tv

celeb// Marin è scappato!

Guendalina Canessa, ex-Gieffina, racconta ai microfoni di Barbara D’Urso le ragioni della rottura con il compagno, il nuotatore Luca Marin. E lo fa senza pudori, entrando nell’intimità del rapporto di coppia, senza fare sconti a nessuno, soprattutto a se stessa. “Forse era stanco di me, dei miei atteggiamenti. Lui è scappato perché non sopportava più di sentirmi dire le stesse cose”. “A un certo punto sono esplosa – ammette – e non l’ho trattato bene. È probabile che l’abbia spinto io ad andare via di casa. Gli ho detto delle cose brutte. Troppo brutte. Non ci credevo nemmeno io”. “L’ho sentito solo una volta da quando ci siamo lasciati. L’ho ascoltato, mi ha parlato tanto. Mi ha detto degli sbagli che avevo fatto con lui, di come mi sono permessa di avergli detto certe cose. Quelle cose non le pensavo…”.

77 _Viviroma Magazine


Viviroma Magazine_ 78

www.viviroma.tv Justin Bieber

… JUSTIN BIEBER RILASCIATO SU CAUZIONE… IL CANTANTE ERA SOTTO L’INFLUENZA DI ALCOL, MARIJUANA E ANTIDEPRESSIVI…

celeb// Alcol, marijuana e…

Justin Bieber é stato rilasciato dalla prigione pagando la cauzione di 2500 dollari decisa dal giudice. Il cantante era stato arrestato per guida in stato d’ebbrezza ed eccesso di velocità a Miami Beach dopo una serata di bagordi insieme agli amici al SET nightclub. Justin era stato fermato dalla polizia perché aveva superato il limite di velocità consentito nella zona, a bordo di una Lamborghini gialla noleggiata. Lui e il suo amico rapper Khalil (che guidava una Ferrari) erano impegnati in una corsa con le auto.Il 19enne non ha passato il test del palloncino, ammettendo di essere sotto influenza non solo di alcol, ma anche di marijuana e medicinali antidepressivi (a quanto dice Bieber, ricevuti da sua madre Pattie)…

celeb// La Satta presto mamma

Augura ai follower una buona giornata, Melissa Satta, lo fa pubblicando un selfie dove, sotto alla canotta floreale, si intravede il pancione premaman. E’ entrata al settimo mese di gravidanza la splendida showgirl, come scrive lei stessa accanto all’immagine postata sul social. Ad aprile diventerà mamma di un bellissimo bebè. Un figlio che la lega ancor di più all’amatissimo fidanzato, il calciatore Kevin Prince Boateng. E nonostante le forme da mammina in dolce attesa si facciano sempre più evidenti, Melissa sfoggia ancora una fisico da fare invidia… Melissa Satta con Kevin Prince Boateng


www.viviroma.tv

Elena Santarelli e Bernardo Corradi

79 _Viviroma Magazine

celeb// Elena si sposa

La showgirl e attrice Elena Santarelli è stata ospite a Verissimo e non poteva non parlare del suo imminente matrimonio con l’ex calciatore e commentatore sportivo Bernardo Corradi. La showgirl 32enne ha dichiarato che la proposta di matrimonio è arrivata lo scorso maggio. Queste sono state le sue prime dichiarazioni a riguardo: “Il prossimo 2 giugno, Bernardo mi sposerà. Ancora dobbiamo fare le pubblicazioni. Bernardo, a maggio, mi ha chiesto di sposarlo a New York.” La coppia ha già un figlio: stiamo parlando di Giacomo, nato nel 2009. Elena Santarelli ha raccontato un aneddoto riguardante suo figlio e il matrimonio dei suoi genitori: Giacomo, mio figlio, inizialmente ci ha chiesto: “Voi vi amate, perché non vi sposate?”. Quando gli abbiamo detto che ci saremo sposati, lui ci ha risposto: “Ma allora vi amate!”. …

CICA CICA BOOM STRIP BAR DISCO

Storico locale della Roma gaudente, da tanti anni punto di ritrovo di benestanti, professionisti e nightmen. Sorseggi un drink ammirando spettacoli di lap dance e intrattenendosi con bellissime ragazze provenienti da tutto il mondo. Si esibiscono anche sexy e pornostar di fama internazionale. Aperto tutti i giorni dalle 22,00 alle 05,00 del mattino! RM - Via Liguria, 38 (Via Veneto) Info 06. 48.84.745 - 339.10.30.247

COLOSSEUM NIGHT CLUB

Locale night club, strip tease, Lap dance, discoteca erotica, Piano Bar. Sala Fumatori. Aria Climatizzata. Locale Pubblico. Aperto da lunedì al venerdì dalle 16,00 alle 20,00 e dalle 22,00 alle 05,00 - sabato e festivi dalle 22,00 alle 05,00. Domenica aperto solo per feste private. Dalle ore 03,00 discoteca. RM - Via P. Verri, 17 (Metro A Manzoni - Metro B Colosseo) info 06.77.59.11.16 - 392.638.99.59 373.821.15.15 - www.colosseumnightclub.it


Viviroma Magazine_ 80

www.viviroma.tv Laetitia Casta

… Nuovo amore per la modella e attrice, ex compagna di Stefano Accorsi. Lui si chiama Lorenzo ed è pugliese…

celeb// Nuovo amore per Letizia… La storia d’amore tra Laetitia Casta e Stefano Accorsi è finita circa un anno fa e se lui ha ritrovato l’amore al fianco della giovanissima modella Bianca Vitali, oggi scopriamo che anche la Casta ha un nuovo compagno. Dopo Accorsi, ecco arrivare nella vita della bella francese un altro italiano: lui si chiama Lorenzo Distante, ha 35 anni come lei, è assistente di produzioni cinematografiche e viene da Mesagne, provincia di Brindisi. I due si sarebbero conosciuti sul set, durante le riprese del film Una donna per amica di Giovanni Veronesi. Lo rivela Vanity Fair, che pubblica anche le foto della coppia, in vacanza in America.

celeb// e per Accorsi!!

Terminata la sua relazione con la modella Laetitia Casta, Stefano Accorsi è libero di farsi vedere in giro con la sua nuova fiamma, la giovane Bianca Vitali, anche nelle occasioni ufficiali. L’attore infatti è stato fotografato mentre ritira a Roma l’onorificenza di Cavaliere dell’ordine delle arti e delle lettere, rigorosamente accompagnato dalla fidanzata.

Stefano Accorsi e Bianca Vitali


www.viviroma.tv

73."((-".063 %6#"*$"'&µ-µ"--&(3" 4'*-"5"%*#&--*44*.&1&3 ².*44.0/%0³

81 _Viviroma Magazine

01

foto di Gianluigi Barbieri L'ecclettico e bravo Marco Ciriaci è il presentatore e Direttore Artistico Esclusivista del marchio "Miss Mondo". Per la presentazione di questo grande evento ha scelto come location, la poliedrica e validissima struttura del Dubai Cafè di via Tiburtina 1431Rm. Tantissimi gli ospiti intervenuti: gli attori Pietro Genuardi ("Cento Vetrine") e Francesca Milani, i comici Gigi Miseferi del Bagaglino, Roberto Ranelli, Nino Taranto, Lallo Circosta, Marco Capretti di "Made in Sud", Antonio Covatta, Dani Bra, Mauro Bellisario, il regista Salvatore Scirè, l'ex "Cugini di Campagna" Luca Storelli, l’editore Giò Di Giorgio, l'ex uomini e donne Davide Orecchio, il patron del Dubai Fabiano Valelli, la sociologa Deborah Bettega, il Casting Director Tonino Andreottola ed il giornalista Alessandro Coppi. Il corpo di ballo ufficiale del tour di "Miss Mondo" le ballerine Elisa Bucino, Alessandra Bruno, Ylenia Dagostino e Giulia Cencioni. La Responsabile di Produzione "Mediaseven" Rita Giuffrida che si è anche esibita come cantante con il brano "Beautiful" nel mentre sfilavano le Miss in costume ufficiale "Miss Mondo". Chiusura con torta e champagne quale buono auspicio per tutto il tour 2014. "E’ stata una serata magica e coinvolgente alla quale ne seguiranno moltissime altre, nel corso del 2014”, ha sottolineato Fabiano Valelli, comproprietario e Art Director del Dubai Cafè. 01 ■ LE MISS 02 ■ FABIANO VALELLI 03 ■ LALLO CIRCOSTA 04 ■ NINO TARANTO, ANTONIO COVATTA E GIO DI GIORGIO

02

03

04


Viviroma Magazine_ 92 Viviroma Magazine_ 82

www.viviroma.tv

frizzi lazzi frizzi lazzi e paparazzi e paparazzi DI ANDREA ARRIGA*

di Andrea arriga*

06

08

vrmagfrizzi CERIMONIA DI INTITOLAZIONE DEL TEATRO 5 AL MAESTRO FEDERICO FELLINI

FRIZZI/ Fonopoli in scena Dopo il grandissimo successo di pubblico e critica ottenuto in occasione della data di Lucca, torna lo spettacolo "Fonopoli in scena" l'evento che con la direzione di Vincenzo Incenzo vede il protagonismo e valorizza l'arte emergente. Lo spettacolo è stato anticipato dalla presentazione, dell'ultimo lavoro editoriale di Vincenzo Incenzo, il libro intitolato "La canzone in cui viviamo", un saggio che ripercorre la storia della musica italiana raccontata da uno dei protagonisti. 01 ■ Alessandro Colombini. 02 ■ Barbara Bacci, Dario Salvatori. 03 ■ David Zardi. 04 ■ Francesca Alotta. 05 ■ Laura Troschel, Giampiero Fiacchini. 06 ■ Manuela Metri, Emanuela Aureli, Fioretta Mari. 07 ■ Nathalie Caldonazzo, Cecilia Gayle. 08 ■ Tony Malco, Eddy Viola, Douglas Meakin. 09 ■ Vincenzo Incenzo.

01

01

02

02

A 20 anni dalla scomparsa di Federico Fellini, Cinecittà torna 09 a rendere omaggio al regista riminese che negli studios di via Tuscolana ha diretto i suoi migliori capolavori, tra i quali tre pellicole che vinsero l'Oscar per il miglior film straniero: Le Notti di Cabiria (1958), 8 1/2 (1964), Amarcord (1975). Cinecittà Studios dedica al regista cinque volte premiato dall'Academy of Motion Pictures Arts and 07 Sciences (nel 1993 l'Oscar fu alla Carriera) una giornata che ha visto la 03 partecipazione del Ministro per i Beni e le Attività Culturali Massimo Bray e del Sindaco di Roma Ignazio Marino e la presenza di Claudia Cardinale, che è arrivata nella capitale per rendere omaggio al regista di cui afferma: "Per me il genio di Federico Fellini è di trasformare la banalità in qualcosa di magico". L’evento si è aperto con l'apposizione di una targa commemorativa al Teatro 5 in cui sono scolpite le parole di Fellini e l'apertura di una sala a lui dedicata che fa parte di Perché Cinecittà, il primo dei nuovi spazi espositivi reso permanente dopo il successo di Cinecittà si Mostra, che si trova all'interno della palazzina Fellini. 05 04 01 n CLAUDIA CARDINALE, AURELIO DE LAURENTIIS, CARLO VERDONE 02 n CARLO VERDONE, IGNAZIO MARINO, DANTE FERRETTI


Viviroma Magazine_ 84

www.viviroma.tv

01

01

vrmagfrizzi BUONGUSTAIO E “BONO DE CORE”... L'attore e cabarettista Antonio Giuliani ha festeggiato il suo compleanno con gli amici più stretti alla bisteccheria "I Carnivori" e, generoso come sempre, si è concesso alle telecamere del ViviRoma Television raccontando l'evento legato alla solidarietà per l'ospedale "Bambin Gesù" organizzato dal bar Pompi e presentato da Giuliani stesso e del suo impegno che continuerà con il programma SCQR (Sono Comici Questi Romani) per valorizzare i giovani comici della capitale! http://viviroma.tv/2014/01/i-carnivori-antonio-giuliani-bday/ 01 n Antonio Giuliani, Carmelo e Massimo Marino

01

vrmagfrizzi RITORNO AL GOAL!!! Adem Ljajic, fuoriclasse della A.S. Roma è andato a cena alla taverna “I Torquati” assieme alla sua compagna per festeggiare il suo ritorno al goal (e relativa vittoria per 3-0) che ha segnato allo stadio Olimpico contro il Livorno! Nella foto ritratto con Marco il titolare del noto ristorante e il suo staff! 01 n Adem Ljajic e Marco de I Torquati e lo staff

vrmagfrizzi ANTEPRIMA EUROPEA A ROMA PER IL NUOVO FILM IL GRANDE MATCH CON ROBERT DE NIRO E SYLVESTER STALLONE Grandissimo evento a Roma per l’anteprima europea del nuovo film di Peter Segal "Il Grande Match" con Sylvester Stallone e Robert de Niro. Le due star di Hollywood De Niro e Stallone, tornano insieme ad incrociare i guantoni sul grande schermo, parecchi anni dopo aver interpretato i due miti cinematografici della boxe che tanta fortuna hanno portato alle loro carriere, consacrandoli nell'Olimpo delle star. Ad attendere in sala Bob e Sly, arrivati con due macchine diverse e accolti dal boss della Warner Bros. Nicola Maccanico, anche quattro pugili veri: Nino Benvenuti, Patrizio Oliva, Vincenzo Cantatore e Roberto Cammerelle. Sul red carpet è stato addirittura ricostruito un mini ring con sacco da boxe e guantoni, dove tutti hanno posato per le foto di rito, credendosi davvero Rocky e Jack LaMotta. Ecco sfilare sul red carpet anche tre premi Oscar: Louis Bacalov, Gianni Quaranta e Nicola Piovani. E ancora, l'ambasciatore americano John R. Phillips, Giancarlo Giannini, Zeudy Araya e Massimo Spano, Carlo Verdone col fratello Luca, Claudia Gerini e Federico Zampaglione e tanti altri. Dopo la presentazione in sala De Niro e Stallone su due macchine diverse, vengono portati al ristorante trasteverino all'Antica Pesa per una cenetta con pochi intimi. 01 n ROBERT DE NIRO E SYLVESTER STALLONE


www.viviroma.tv

vrmagfrizzi GRANDE SUCCESSO E SOLD OUT AL TEATRO BRANCACCIO PER IL CONCERTO DI AMEDEO MINGHI Malgrado il grave lutto che lo ha colpito recentemente con la perdita della moglie Elena ha deciso ugualmente di fare il concerto e di non cancellare la data. Sarà dedicato alla mia Elena, che mai avrebbe acconsentito a una rinuncia ha sottolineato l’artista. Una decisione probabilmente maturata anche in seguito ai numerosi attestati di affetto che lo hanno spinto a non isolarsi, ma a condividere con il suo affezionato pubblico un momento così duro. Recentemente Minghi è stato omaggiato da una superstar internazionale come Justin Timberlake, che alcuni considerano l’erede di Michael Jackson. Nel nuovo album «The 20/20 Experience 2/2» l’ex frontman degli N’Sync ha utilizzato un brano del 1972 del cantautore romano, «Lust», campionandolo come base per il singolo «Only when I walk away». 01 n AMEDEO MINGHI 02 n GIANCARLO MAGALLI CON JENNY STEFAN

01

02

85 _Viviroma Magazine


Viviroma Magazine_ 86

www.viviroma.tv

73."('3*;;* 1"0-04033&/5*/0 $"/%*%"50"(-*04$"3 $0/*-'*-.-"(3"/%&#&--&;;" Brindisi di contentezza tra Gabriele Muccino e Paolo Sorrentino alla notizia della candidatura agli Oscar 2014 con il film italiano "La Grande Bellezza". L'Academy annuncia la cinquina dei film candidati al miglior film straniero. Dopo 8 anni di assenza, una nuova nomination all'Italia. E quindici anni fa l'ultimo Oscar, per 'La vita è bella' di Roberto Benigni. "Gli Usa e l'Academy hanno capito il film e il suo sguardo di comprensione e di tenerezza verso le miserie umane, che non sono solo italiane ma appartengono a tutti". Così il regista Paolo Sorrentino commenta con l'Adnkronos la nomination all'Oscar. 01 ■ PAOLO SORRENTINO BRINDA CON GABRIELE MUCCINO

01

01

73."('3*;;* 0-53&53&$&/50.*-"41&55"503* 1&3*-5063%*3&/"50;&30$)& 3*13&/%&"'&##3"*0$0/*- (3"/'*/"-& Con l'ultima di cinque date tutte sold out, si è chiusa a Roma la prima parte dell'“Amo tour” di Renato Zero, il live dei record del 2013. Oltre 300mila spettatori per 48 concerti in tutta la Penisola che hanno preso il via lo scorso aprile nel palasport della capitale per concludersi dopo nove mesi nella stessa location. Un tour dal successo inarrestabile, “tutto esaurito” ovunque, tanto da decidere di prolungare il suo corso fino a febbraio 2014, con il “Gran Finale”. Tanti gli amici che hanno voluto rendere omaggio all'artista romano e tra tutti spiccava Loredana Bertè. 01 ■ RENATO ZERO CON LOREDANA BERTE’ SUL PALCO 02 ■ IL CHITARRISTA PHIL PALMER CON LA MOGLIE EMANUELA

02


 


Viviroma Magazine_ 88

01

www.viviroma.tv

02

vrmagfrizzi SETTIMA EDIZIONE PER L’EVENTO DI BENEFICENZA A TEATRO CON IL CUORE AL SALONE MARGHERITA E’ stato il celebre Teatro Salone Margherita di Roma a ospitare la settima edizione dell’evento di beneficenza “A teatro con il cuore”, inserito nel calendario “Gemellinsieme” per celebrare i cinquant’anni dalla fondazione del Policlinico Universitario Agostino Gemelli. Organizzata in collaborazione con Real Sport Events e condotta da Marco Liorni. La serata è stata a sostegno della campagna di sensibilizzazione sulla donazione degli organi e, in particolare, ha avuto come protagonista l’Associazione Amici del Trapianto di Fegato (AATF). Durante la serata, c’è stata una raccolta benefica, e sono stati consegnati premi e riconoscimenti a personaggi del mondo medico, associativo, aziendale e istituzionale. 01 n MARCO LIORNI, DADO, ANTONIO GIULIANI 02 n MAURIZIO BATTISTA CON LALLO CIRCOSTA 03 n ALEX BRITTI

03

01

vrmagfrizzi GERARDO DI LELLA CON L’ORCHESTRA AL TEATRO CENTRALE CARLSBERG In memoria di due grandi artisti recentemente scomparsi, Donna Summer e Robin Gibb, Gerardo Di Lella con la sua Pop Orchestra di 23 elementi ha ripercorso al Teatro Centrale Carlsberg la storia di uno dei periodi più floridi e peculiari della musica degli ultimi 50 anni. In meno di un decennio infatti, collocato nel cuore degli anni 70, si è assistito alla nascita, allo sviluppo e alla definizione di un magico linguaggio musicale che resiste ancora oggi e che viene universalmente identificato come la “Dance Era”. 01 n MARCO SENISE, ANTONELLA SALVUCCI, IL MAESTRO GERARDO DI LELLA


www.viviroma.tv

vrmagfrizzi FIORELLA MANNOIA OSPITE ALL’EDICOLA FIORE DI ROSARIO FIORELLO Ospite Fiorella Mannoia all’edicola Fiore un programma web ideato e creato da Rosario Fiorello dove ci sono momenti di lettura e commento in chiave comica delle notizie del giorno; dibattiti tra gli amici dell'edicola; appelli per iniziative di carattere sociale; momenti di intrattenimento con esibizioni canore live di personaggi famosi ed emergenti; promozioni dei cd/libri/film/programmi; brevi interviste; vignette; ospiti vip. Per l’edizione 2013-14 Fiorello ha lanciato il concorso Dammi solo un minuto, una sorta di casting online aperto a tutti coloro che vogliono mostrare a Fiorello e al popolo di internet le proprie qualità. 01 n ROSARIO FIORELLO CON FIORELLA MANNOIA

89 _Viviroma Magazine

vrmagfrizzi PRESENTAZIONE PER LA STAMPA DEL NUOVO FILM DI CARLO VANZINA SAPORE DI TE Trent'anni dopo Sapore di mare, diventato col tempo l'oggetto di un affettuoso culto, Enrico con Carlo vogliono rinnovarne i fasti nella stessa location, Forte dei Marmi, celebrando trent'anni dopo quei primi anni Ottanta. Il regista mette su un cast eccezionale da Nancy Brilli a Vincenzo Salemme, Giorgio Pasotti, Serena Autieri, Maurizio Mattioli, Virginie Marsan, Martina Stella, Eugenio Franceschini, Katy Louise Saunders. 01 n CARLO ED ENRICO VANZINA CON IL CAST DEL FILM

01 01


Viviroma Magazine_ 90

www.viviroma.tv

01

vrmagfrizzi FESTA DI COMPLEANNO PER LA MARCHESA DANI DEL SECCO D’ARAGONA A PIAZZA DI SPAGNA Un festone con atmosfere fiabesche per 160 persone. Uomini in smoking d'ordinanza e dame in lungo, purchè rosso e oro, come da dress code. "Sono i colori degli Aragona", spiegava la marchesa, stretta in un abito d'oro a sirena scollatissimo sulla schiena. Alla sua festa, degna di una principessa delle favole, Daniela è stata accolta da un quadro incorniciato, opera di Albert Edwin Flury, ritrattista della nobiltà. Lei si è quasi commossa davanti a cotanta opera, che la ritrae come la bellissima principessa al ballo del Re, in abito pomposo, diadema e coroncina tra i capelli. Commossa anche l'adorata figlia Ludovica Leuzzi del Secco d'Aragona, scortata dal fidanzato Gianalberto Scarpa Basteri. 01 n JACOPO SIPARI DI PESCASSEROLI, DANI DEL SECCO D’ARAGONA, SARA JANNONE 02 n LA MARCHESA DANI DEL SECCO D’ARAGONA CON IL FIDANZATO ROBERTO E LA FIGLIA LUDOVICA CON IL FIDANZATO GIANALBERTO

01

02

vrmagfrizzi SERATA IN RICORDO DI FRANCO CALIFANO AL SALONE MARGHERITA Alberto Laurenti, cresciuto sotto il segno indelebile del poeta maledetto Franco Califano, ha dedicato una serata al grande Califfo al Teatro Salone Margherita a Roma con la band che ha accompagnato Franco fino all'ultimo concerto. Ospite d'eccezione Gianfranco Butinar, Imitatore che ha un ventennale vissuto accanto al Maestro, e nelle sue corde vocali la voce profonda, graffiante e inconfondibile del maestro. Due ore in compagnia di canzoni, monologhi, racconti, imperdibili aneddoti, con ricordi, risate e poesia che camminano a braccetto dall'inizio alla fine. 01 n ALBERTO LAURENTI, JANETTE CRISCUOLI, GIANFRANCO BUTINAR


www.viviroma.tv

91 _Viviroma Magazine

02

01

03

vrmagfrizzi FESTA DI COMPLEANNO DI ANTONELLA SALVUCCI A VIA VENETO Il compleanno dell’attrice Antonella Salvucci fa rivivere per una notte "LA DOLCE VITA" in via Veneto, con Elena Russo, Lino Patruno, Adriana Russo, il Principe Guglielmo Giovannelli, il Maestro Claudio Simonetti, Linda Batista, Gabriella Sassone, Flavia Vento e tanti altri. Location d'eccezione il bellissimo HOTEL BAGLIONI. L'evento presentato carinamente da Angelo Martini, amico di sempre di Antonella, il quale ha ironizzato tutta la sera sull'età della festeggiata per poi premiarla come Number One per la splendida carriera. 01 n ANTONELLA SALVUCCI CON DAVID ROY E ANGELO MARTINI 02 n ELENA RUSSO, GUGLIELMO GIOVANELLI, FLAVIA VENTO 03 n GABRIELLA SASSONE CON LINDA BATISTA


Viviroma Magazine_ 92

www.viviroma.tv

vrmagfrizzi ANTEPRIMA AL TEATRO SALA UMBERTO PER LO SPETTACOLO “TI HO SPOSATO PER ALLEGRIA” Grande succeso per la prima al Teatro Sala Umberto di Roma del nuovo spettacolo di Chiara Francini e Emanuele Salce in "Ti Ho Sposato per Allegria" di Natalia Ginzburg per la regia di Piero Maccarinelli. “Dov’è il mio cappello?”. Ti ho sposato per allegria comincia così. Comincia, sembra di capire, da un sorriso sfrontato e ironico dinnanzi all’impossibile. C’è un’impossibile famigliola, con tanto di suocera, cognatina e governante, tutti insieme a fare il teatrino delle proprie parti, dentro a un gioco di parodia che (segretamente) gioca con l’impossibile vocazione drammaturgia dell’autrice. 01 n ALESSIA MARCUZZI CON EZIA BARONIO

01

01

vrmagfrizzi ANTEPRIMA AL TEATRO OLIMPICO PER IL NUOVO SPETTACOLO DI LILLO E GREG Anteprima al Teatro Olimpico di Roma del nuovo spettacolo di Lillo e Greg in "Il Mistero dell'Assassino Misterioso". Un giallo perfetto in puro british-style filtrato dalla comicità e dalle situazioni al limite del paradosso che il geniale duo Lillo&Greg ha creato per la loro sregolata compagnia teatrale. Nata da un'idea di Greg e scritta a quattro mani con Lillo, "Il Mistero dell'assassino misterioso" è la prima commedia in cui si fa centrale la narrazione metateatrale - tanto cara alla coppia- che svela, scardinandolo con un pizzico di perfidia, il delicato equilibrio su cui vivono alcune compagnie di teatro, ma su cui si fondano anche la maggior parte dei rapporti umani: gelosie, meschinità, invidie, rancori e falsità. 01 n LILLO E GREG CON IL CAST E LA PRODUZIONE 02 n CHIARA SANI

02


www.viviroma.tv

93 _Viviroma Magazine

vrmagfrizzi VIZI CAPITALI: AMMAZZA CHE ROBBA!!! L'attore comico Alessandro Di Carlo reduce dalla tournè romana dove ha presentato il suo ultimo spettacolo "Ammazza che robba!" ha travolto, provocato, emozionato, e perché no, spiazzato i propri spettatori. Trascinante si è tuffato a capofitto in quel gran mistero umano che è il divertimento, pronto a sorprendere ed entusiasmare il pubblico in televisione così come a teatro. Ma pronto anche a sorprendersi e ad entusiasmarsi davanti ai manicaretti a base di pesce preparati per lui dal noto chef del ristorante "Vizi Capitali" Fabio Di Felice a cui ha fatto mille complimenti prima della rituale foto ricordo! 01 n Alessandro Di Carlo e lo chef Fabio Di Felice

01

01

vrmagfrizzi UOMINI E DONNE… DAL BERSAGLIERE… Antonio Jorio giornalista e protagonista del programma tv "Uomini e Donne" condotto da Maria De Filippi su Canale 5 che ormai da tempo cerca la sua dolce metà beccato nella nota pizzeria "Dal Bersagliere", nella foto con il co-proprietario Roberto Bruschi. Sembra fosse in dolce compagnia… che abbia finalmente trovato la donna giusta? 01 n Antonio Jorio e Roberto Bruschi


Viviroma Magazine_ 94

www.viviroma.tv

01

vrmagfrizzi ANTEPRIMA PER LA STAMPA DEL NUOVO FILM DI LUCA MINIERO “UN BOSS IN SALOTTO” Dopo il grande successo di pubblico per "Benvenuti al Sud" e "Benvenuti al Nord" Miniero torna con un’altra commedia con un cast eccezzionale: da Paola Cortellesi a Rocco Papaleo, Luca Argentero, Angela Finocchiaro, Alessandro Besentini in arte Ale. Il film narra la storia di Cristina (Paola Cortellesi) che vive in un piccolo centro del Nord dove si è costruita una famiglia e una vita perfetta. Quando un giorno viene convocata in Questura, scopre che suo fratello Ciro (Rocco Papaleo) è implicato in un processo di camorra e ha chiesto di poter trascorrere gli arresti domiciliari da lei. Cristina accetta suo malgrado, e da quel momento l'ordinatissima routine famigliare viene letteralmente sconvolta dall'inarrestabile zio Ciro, un tipo molto poco abituato alle buone maniere. 01 n IL REGISTA LUCA MINIERO CON PAOLA CORTELLESI, ROCCO PAPALEO E LUCA ARGENTERO

01

vrmagfrizzi GRANDE SUCCESSO PER LA PRIMA AL TEATRO SALA UMBERTO PER MAX TORTORA E MICHELA ANDREOZZI IN “DOPPIA COPPIA” Max Tortora e Michela Andreozzi si calano nei panni di una coppia di periferia con qualche ambizione, tanti divertenti battibecchi e un po’ di noia sulle spalle; una coppia normale, dunque. Dopo anni di sacrifici, i due decidono di coronare il loro sogno e di trasferirsi in un appartamento ai Parioli, dove, per essere all’altezza della situazione, lui – geometra - si finge architetto e ristruttura interni, mentre lei - casalinga – decide di assumere Corazon, una colf filippina dai modi pasticcioni e poco comprensibili. 01 n MAX TORTORA E MICHELA ANDREOZZI CON IL CAST


www.viviroma.tv

95 _Viviroma Magazine

01

vrmagfrizzi ANTEPRIMA AL CINEMA MODERNO PER IL NUOVO FILM DI PAOLO VIRZI “IL CAPITALE UMANO”

02

Ciò che colpisce, ne Il capitale umano, l’ultimo film di Paolo Virzì, è la straordinaria potenza espressiva. Ambientato in Brianza, territorio popolato secondo il regista da sfruttatori, sanguisughe, ipocriti e truffatori, il film racconta le vicissitudini di due famiglie, gli Ossola e i Bernaschi, evidenziandone debolezze, snobismi, ipocrisie, e ponendo ogni personaggio dinanzi a scelte cruciali. Virzì è riuscito a confezionare un piccolo capolavoro, una pellicola equilibrata, basata su una solida sceneggiatura, firmata dal regista con Francesco Piccolo e Francesco Bruni. 01 n VALERIA BRUNI TEDESCHI, PAOLO VIRZI, MICAELA RAMAZZOTTI 02 n CORRADO GUZZANTI, MARCO TRAVAGLIO, MARCO MARZOCCA


VIVIROMA 02 2014 FEBBRAIO  

ViviRoma Magazine Febbraio 2014

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you