Page 1

1 Maggio 2018


2 

FREE SERVICES MAGAZINE


SE AVESSIMO UN GOVERNO. Autotrasporto italiano in ginocchio, gravato da un conto spese letteralmente esploso per oltre 1,2 miliardi in più all’anno. Da una recente ricerca è emerso che ciascun veicolo industriale, che trasporta merci per conto terzi sulle strade italiane, risulta gravato da un incremento complessivo dei costi pari a 4.092 euro su base annua; nella lista dei rincari, figurano il costo del gasolio, i pedaggi autostradali, il costo del personale dipendente e i costi amministrativi. Ciò che sta letteralmente annientando i bilanci delle imprese è però il costo di accesso al credito; con spese vive operative che devono essere coperte in tempo reale, gli autotrasportatori incassano invece quanto di competenza per i servizi di trasporto resi a 90 giorni dalla data fattura, il che significa 120 giorni dall’esecuzione del servizio. A rendere la situazione ancora più delicata ci pensano i “Governi degli stati vicini”. Il governo del Tirolo, per esempio, ha adottato il sistema di dosaggio dei veicoli pesanti, che riduce di fatto della metà l’attuale transito commerciale sull’asse Germania/Italia. Se avessimo un Governo attento e sensibile, si applicherebbero immediatamente misure di “reciprocità”, introducendo pari limitazioni all’uso delle nostre infrastrutture da parte di tutti i vettori esteri. Se avessimo un Governo attento e sensibile… Anzi, se un Governo lo avessimo, sarebbe già un bel passo in avanti.

IN COPERTINA I 90 ANNIDI DAF TRUCK 3 Maggio 2018


331 157 53 79

4 

FREE SERVICES MAGAZINE


SOMMARIO

ANNO X | NUMERO 5 | MAGGIO 2018

1 EDITORIALE 4 FS INFORMA 16 VIVAVOCE | ASAPS 18 VIVAVOCE | SIMONATO 20 VIVAVOCE | PAMPURI 22 ATTUALITA’ | Enjoy Cargo 26 MONDO TRUCK | Renault Truck 28 MONDO TRUCK | ManTruck 30 MONDO TRUCK | Scania 32 MONDO TRUCK | Daf Truck 34 MONDO TRUCK | Volvo Truck 36 MONDO TRUCK | Iveco 38 MONDO VAN | Nissan 40 MONDO VAN | Mercedes 42 MONDO VAN | PSA 44 COMPONENTI | Yokohama 46 REPORTAGE | REDS EV China Electric Mood 52 CLASSIC | Renault 56 LOGISTICA | Cheap 58 TRUCK CULT | Maserati Levante

22

28

40

Redazione Free Services Magazine T. 0823.1766542 - F. 0823.1763076 | e-mail: magazine@freeservices.it | www.freeservices.it Direttore Responsabile: Sonia Pampuri Editore: Consorzio Free Services Via Libertà, 33 81024 Maddaloni (Ce) | Presidente Consorzio Free Services: Antimo Caturano Coordinatore Editoriale: Lina Farbo | Impaginazione: Advant di Antonello Segretario Responsabile Annunci: Vincenzo Lignelli | Stampa: Tuccillo Arti Grafiche Afragola (Na) Autorizzazione del Tribunale di S.Maria C.V. n° 754 del 03/03/2010 Le pubblicazioni degli annunci e delle inserzioni non conformi, escludono ogni responsabilità da parte del Consorzio Free Services.

5 Maggio 2018


FS INFORMA IVECO PARTECIPA AL 4° CONVEGNO SUL GAS NATURALE “ISOLA DELL’ENERGIA”

P

romosso dall’Associazione GNL Sardegna e da ConferenzaGNL, si è concluso oggi a Cagliari il quarto convegno “Isola dell’Energia”, evento che si propone di valutare i possibili impieghi e i vantaggi che l’introduzione del gas naturale liquefatto comporterebbero in un’isola,

MONDO TRUCK come la Sardegna, che ad oggi presenta consumi petroliferi addirittura doppi rispetto alla media nazionale. In un particolare momento in cui tutti i settori dell’economia nazionale sembrano lavorare in concerto per aprirsi alle energie pulite e fare sinergia verso una sostenibilità sempre più vista come risorsa e opportunità imprescindibile da adottare in ogni aspetto della quotidianità - dalla produzione al trasporto, ai servizi a privati e alle imprese - i principali attori del comparto produttivo, insieme agli esponenti delle Associazioni e ai rappresentanti delle Istituzioni Pubbliche, si sono trovati per valutare la situazione europea - ed italiana nello specifico - alla luce delle nuove normative e degli impegni presi a livello globale per il controllo delle emissioni. Per IVECO, che ha fatto della sostenibilità il fulcro del suo operato e da un ventennio concentra sforzi ed investimenti nello sviluppo delle trazioni alternative, è intervenuto Massimo Santori, Responsabile Pubblic Affairs, CNH Industrial, che ha illustrato le potenzialità del gas metano liquefatto in funzione di un trasporto a

basse emissioni. Focus dell’intervento la rilevanza di IVECO come partner globale per la mobilità sostenibile dei Capital Goods e market leader in Europa nel comparto dei veicoli industriali Natural Gas, dalle alimentazioni a Gas Naturale Liquefatto (LNG) per i truck, che svolgono missioni di lunga percorrenza, a quelle a Gas Naturale Compresso (CNG) per i mezzi impegnati nelle attività di logistica urbana, fino agli autobus CNG – e in prospettiva LNG - per i servizi di Trasporto Pubblico Locale in ambito urbano e interurbano. La visione di IVECO è orientata a promuovere, insieme ai suoi clienti, una mobilità sostenibile, attraverso l’adozione di tutte le soluzioni tecnologiche che possono fornire un contributo in termini di sostenibilità ambientale, economica e funzionale. In tal senso, le opzioni programmatiche a favore dello sviluppo del LNG in Sardegna possono rappresentare un approdo strategico per costruire finalmente anche in Italia i necessari Hub portuali di approvvigionamento, stoccaggio e distribuzione del gas naturale, condizione necessaria per favorire lo sviluppo di una rete di infrastrutture omogenea su tutto il territorio nazionale”.

TRUCK MERCEDES-BENZ SALGONO A BORDO DELLA SMART EQ E-CUP

L

a sfilata del 14 aprile, in occasione della gara inaugurale del dell’ABB FIA Formula E Championship, aprirà ufficialmente il trofeo smart EQ fortwo e-cup, progetto che nasce per esaltare il piacere della guida elettrica e vedrà sulla griglia di partenza 16 smart

6 

FREE SERVICES MAGAZINE

elettriche preparate ed omologate per le competizioni in massima sicurezza. A Roma, in occasione della sfilata inaugurale del tracciato nella Città Eterna, anche i Giganti della Stella avranno la loro smart elettrica personalizzata e firmata “Mercedes–Benz Truck Italia”.Marizio Pompei – Managing Director Merceds-Benz Italia Trucks – Sabato 14 Aprile indosserà per l’occasione la tuta da pilota ed inaugurerà la smart firmata “Mercedes-Benz Trucks” insieme ad Enrico Ferraioli – Responsabile Marketing & Press Relations.Ho voluto fortemente che i Truck Mercedes-Benz partecipassero al primo campionato italiano monomarca 100% elettrico “– ha dichiarato Maurizio Pompei- “un trofeo che ribadisce l’avanguardia tecnologica e l’attenzione all’ambiente del gruppo Daimler e che mira a dimostrare come ecologia e piacere di guida non siano due concetti in antitesi.


MONDO TRUCK

P

er soddisfare gli obiettivi dell’Accordo sul Clima di Parigi e mantenere l’impegno di guidare il cambiamento verso un sistema di trasporto sostenibile, Scania lavora costantemente per ridurre al minimo le emissioni di gas serra generate dai propri prodotti. Questa ambizione si applica anche alla riduzione dei livelli di emissioni generati dalle attività aziendali e dall’impronta del trasporto. “La nostra è una visione a lungo termine per quanto riguarda le operazioni a emissioni zero. Per raggiungere il nostro obiettivo, cogliamo la sfida di ridurre del 50% le emissioni di CO2 in tutte le nostre attività a livello globale entro il 2025”, afferma Ruthger de Vries, Vicepresidente esecutivo e responsabile della produzione e della logistica. “Scania raggiungerà l’obiettivo (1) ottimizzando ulteriormente i suoi processi produttivi, migliorando

ANTEPRIMA DEL PRIMO VEICOLO COMPLETAMENTE ELETTRICODIVOLVOTRUCKS

S

iamo molto orgogliosi di presentare il primo di una gamma di veicoli pesanti Volvo completamente elettrici pronti ad affrontare il traffico regolare. Questo modello consente alle città che si impegnano per uno sviluppo urbano sostenibile di usufruire di tutti vantaggi offerti dai trasporti commerciali ad alimentazione elettrica”, dichiara Claes Nilsson, Presidente Volvo Trucks. Grazie alla migliore qualità dell’aria e alla minore rumorosità in città, sarà possibile pianificare in modo più libero rispetto ad oggi, quartieri residenziali e infrastrutture . Un veicolo elettrico che non emette gas di scarico può essere utilizzato anche all’interno di terminal al coperto e zone a traffico limitato. Grazie alla minore rumorosità, molte attività potranno essere eseguite nelle ore notturne, con una conseguente riduzione del traffico diurno. Il mercato nutre un notevole interesse nei confronti dei camion elettrici. Molti potenziali clienti

l’efficienza energetica e convertendosi a fonti rinnovabili”. Nel 2017, Scania ha annunciato l’impegno a passare alla produzione di energia elettrica indipendente dai combustibili fossili entro il 2020. I flussi logistici giornalieri nelle attività che coinvolgono Scania sono molteplici, il secondo nuovo obiettivo riguarda il ruolo di importante acquirente di servizi di trasporto. “Ogni giorno parliamo con i nostri clienti e con i loro clienti delle alternative più sostenibili applicabili ai loro specifici servizi di trasporto. Le nostre operazioni logistiche sono per molti versi un laboratorio in cui testiamo nuove idee e sviluppiamo le nostre capacità. In qualità di grande acquirente di trasporti, è quindi natu-

vorrebbero sapere di più sulle opportunità generate dalla nuova tecnologia e sul relativo impatto sulle loro attività. “Per rendere la transizione più sicura e graduale, offriamo soluzioni olistiche basate sulle esigenze dei singoli clienti in termini di cicli di guida, capacità di carico, operatività, durata e altri parametri. Queste soluzioni possono includere qualsiasi fattore, dall’analisi della strada all’ottimizzazione della batteria, dall’assistenza al finanziamento. Volvo Trucks collabora fattivamente con numerosi fornitori di attrezzature per la ricarica. Lo scopo rimane sempre quello di offrire ai clienti elevati livelli di operatività e produttività”, afferma Jonas Odermalm, Head of Product Strategy per Volvo FL e Volvo FE presso Volvo Trucks. L’offerta Volvo Trucks è supportata dalle competenze e dall’esperienza maturata da Volvo Group nel settore delle soluzioni di trasporto ad alimentazione elettrica. Dal 2010, la divisione Volvo Buses ha venduto più di 4000 autobus elettrici. La tecnologia applicata al Volvo FL Electric per la propulsione e lo stoccaggio di energia è stata accuratamente verificata e testata fin dalle prime fasi del progetto e usufruisce del supporto garantito dall’estesa rete di vendita, assistenza e fornitura ricambi di Volvo Trucks. L’esperienza ci ha insegnato quanto sia importante che le città, i fornitori di energia e i

rale che ci sforziamo anche di essere un punto di riferimento e ci impegniamo a ridurre in modo significativo il nostro impatto sulle emissioni”, afferma de Vries. Adottando quindi un modello in cui la riduzione di CO2 è valutata tanto quanto il costo nella scelta della soluzione di trasporto, Scania mira a ridurre del 50% le emissioni dei suoi flussi logistici di trasporto su strada in Europa e America Latina entro il 2025.

costruttori di veicoli collaborino per trasformare l’elettrificazione su larga scala in una realtà. Grazie a incentivi attraenti, standard concordati e una strategia a lungo termine per la pianificazione urbana e l’espansione dell’infrastruttura di ricarica, il processo può essere considerevolmente abbreviato”, spiega Jonas Odermalm. Volvo Trucks ritiene che, per poter superare le continue sfide poste da fattori quali generazione dell’elettricità e batterie, sia essenziale adottare una visione olistica dell’elettrificazione del settore dei trasporti.

7 Maggio 2018


FS INFORMA GROUPE PSA LEADER EUROPEO TRA I VEICOLI COMMERCIALI

A

questo trend internazionale positivo l’Italia contribuisce attivamente. Infatti, con 29.357 immatricolazioni ed una quota del 15,2%, nel 2017 Groupe PSA è cresciuta nel nostro Paese del 12,9% in un mercato leggermente in flessione. Risultato che le ha permesso di guadagnare più di 2 punti di quota e consolidarsi al secondo posto nel mercato dei veicoli commerciali. L’ottimo stato di salute del Gruppo in Italia è stato confermato anche all’avvio del 2018. Nel primo trimestre dell’anno, con 6.901 immatricolazioni di veicoli commerciali dei marchi Peugeot e Citroën ed una quota del 15,82%, Groupe PSA cresce nel nostro Paese del 13,6% in un mercato sostanzialmente stabile (+1,3%). Tale risultato permette di guadagnare complessivamente 1,7 punti di quota rispetto all’analogo periodo dello scorso anno e di consolidare il secondo posto in termini di quota di mercato. La crescita è alimentata dal successo di una gamma estremamente completa e da un servizio vicino alle necessità specifiche della clientela professionale. Questi successi contribuiscono al dinami-

MONDO VAN smo complessivo del Gruppo, le cui ambizioni puntano a rafforzare l’attuale leadership in Europa e a triplicare le vendite extraeuropee entro il 2021 nel settore dei Commerciali, con veicoli che s’inseriscono nella Core Model Strategy di Groupe PSA, lanciata nel 2016 con il piano Push to Pass, sostenuta da proposte sviluppate per soddisfare le aspettative dei clienti. In quest’ottica va inquadrata l’entrata in funzione a Kaluga (Russia), in questi mesi, della produzione di Peugeot Expert e di Citroën Jumpy che consentirà, proprio nell’osservanza del piano strategico Push to Pass, di proporre alla clientela locale veicoli moderni a prezzi accessibili. Inoltre, proprio le eccellenti performance in Europa hanno portato il Gruppo ad accompagnare questa straordinaria dinamica di crescita con il potenziamento del suo apparato industriale. Così, nel sito di Hordain (Sevelnord), dalle cui linee escono Peugeot Expert e Citroën Jumpy, oltre ai recenti Peugeot Traveller e Citroën Spacetourer, è stata creata una quarta équipe di produzione, con l’assunzione di circa 600 persone. Team aggiuntivo anche al complesso portoghese di Mangualde, a cui è

Nel DNA di Renault, innovazione e mobilità sostenibile

N

el 1898, all’inizio dell’era dell’automobile, Louis Renault si inerpicava lungo la rue Lepic con la prima auto dotata di cambio con presa diretta. A quell’epoca, 120 anni fa, si trattava di un autentico exploit tecnico, senza precedenti. È quel momento che

8 

FREE SERVICES MAGAZINE

ha posto Renault al centro della rivoluzione dei trasporti, con uno spirito di libertà e di passione dell’automobile che non si è mai smentito. Da cinque generazioni, questo spirito ispira il Costruttore ogni giorno per offrire ai clienti veicoli innovativi e al tempo stesso accessibili, soluzioni che facilitino la vita al volante della propria auto. Durante questa lunga storia, Renault ha così anticipato e accompagnato le tendenze e i cambiamenti nel mondo automobilistico. Oggi, le nuove sfide ambientali aprono una nuova era nel mondo dei trasporti, con evoluzioni ancora più profonde, per gli utenti e per i costruttori, nella tecnologia e nel modo stesso di fruire la mobilità. Tuttavia, la visione del Gruppo Renault rimane immutata: garantire una mobilità sostenibile

dovuta una parte consistente della produzione di Peugeot Partner e Citroën Berlingo. Tra l’altro in questo sito stanno prendendo il via operazioni che prevedono la sua trasformazione nell’ambito del progetto Mangualde 2020, con una nuova piattaforma ed un nuovo veicolo. Inoltre, il Gruppo sta potenziando il sito inglese di Luton, che nel 2017 ha prodotto 60mila Opel/Vauxhall Vivaro. Con l’installazione della piattaforma EMP2 adattata ai veicoli commerciali, che sarà operativa entro la metà del 2019, Groupe PSA porterà la capacità produttiva annua della fabbrica a 100mila unità.

per tutti, oggi e domani, con veicoli a zero emissioni e con nuove soluzioni di trasporto per tutti coloro che ne hanno bisogno, che preferiscano esserne proprietari o condividerle. Renault, pioniere della mobilità elettrica Impegnata nel proporre una mobilità sostenibile a tutti, Renault, visionaria, è il primo costruttore automobilistico europeo ad aver creduto nel veicolo 100% elettrico, diventato l’emblema della strategia ambientale del Gruppo. Il veicolo 100% elettrico dimostra anche la capacità di Renault di creare innovazioni di rottura per far progredire l’automobile. Tecnologie e progettazioni avanzate che si esprimono nei veicoli di serie, ma anche in pista. Le sensazioni dello sport automobilistico trovano una propria espressione al 100% elettrica nella Formula E, Campionato mondiale FIA di monoposto elettriche nella cui giovane storia Renault e.dams è il team più blasonato; con tre titoli, il team si è imposto come protagonista sin dal 2014, anno di nascita della serie. Partner tecnico della scuderia e.dams e title sponsor della squadra francese, Renault ha dato un nuovo volto allo sport automobilistico e accompagnato la sua sfida più importante: diffondere la mobilità elettrica nelle strade cittadine.


MARITTIMA IL GRUPPO DANESE DFDS ACQUISISCE LA MAGGIORANZA DI U.N. RO-RO

I

l gruppo danese Dfds, operante nel settore dello shipping e della logistica, ha acquisito la compagnia U.N Ro-Ro operante nel Mediterraneo tra l’Europa e la Turchia, che opera con cinque linee, 12 navi e opera nei porti di Trieste e Pendik (Istanbul), impiegando 500 persone. Dfds ha firmato un accordo per l’acquisizione del 98,8% delle azioni della compagnia di navigazione da Roro Investments Sarl, di proprietà di Actera Group e Esas Holding,

FIRMATA LA CONVENZIONE PER LA PROGETTAZIONE DELLA DIGA FORANEA DI GENOVA

E

’ salpato il bando di gara da 14 milioni di euro per progettare la più grande opera portuale mai realizzata in uno scalo italiano dal dopoguerra: la nuova diga foranea del Porto di Genova, un miliardo di euro di lavori per accogliere le mega navi porta container. La convenzione che dà il via alla progettazione tra l’Autorità del sistema portuale del Mar ligure Occidentale e l’agenzia del governo per gli investimenti, Invitalia, è stata firmata durante una cerimonia sull’attuale molo di protezione del porto col presidente dell’Autorità portuale Paolo Emilio Signorini, l’amministratore delegato di Invitalia Domenico Ar-

per un valore complessivo di 950 milioni di euro. U.N. Ro-Ro è il principale operatore turco nel settore ro-ro per il trasporto merci e rappresenta un’importante implementazione alle linee di trasporto di Dfds nel Mar Baltico, nel Mare del Nord e nel Canale della Manica. Nel Mediterraneo, oggi, Dfds è presente con una linea che collega Francia e Tunisia. Quattro rotte operano in Italia (Trieste e Bari) e una in Francia (Tolone), conta su una flotta di 12 grandi navi Ro-Ro e opera nei porti di Pendik (Istanbul) e Trieste. In collabora-

curi, il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, il sindaco Marco Bucci e il comandante della Capitaneria di Porto di Genova Nicola Carlone. L’obiettivo è spostare 500 metri dalla costa, rispetto agli attuali 160 metri, circa cinque km della diga foranea del porto di Genova tra la foce del torrente Polcevera e la Fiera di Genova per accogliere le mega porta container da 18-22 mila teu. Previsto l’impiego di 8 milioni di metri cubi di materiali lapidei, 150 cassoni di cemento armato (20 metri per 20 di base, 30 di altezza) da collocare su un fondale marino mediamente di 40 metri e 250 mila metri cubi di calcestruzzo. Serviranno due anni per progettare la nuova diga, sei per realizzare la prima parte, altri sei per completarla. L’intervento cambierà il volto al porto di Genova a cento anni dall’ultima riorganizzazione inaugurata nel 1936, quando le navi avevano una lunghezza massima di 130 metri, una larghezza di 16-17 metri e un pescaggio di 10-11, mentre oggi arrivano a 400 metri

zione con gli operatori ferroviari, offre anche il trasporto intermodale da e per i porti e i mercati chiave dell’Ue. L’accordo è in attesa dell’approvazione da parte delle autorità competenti e Dfds prevede che l’iter possa concludersi entro giugno.

di lunghezza, 60 di larghezza e 15-16 di pescaggio. Invitalia svolgerà la funzione di centrale di committenza per accelerare la progettazione della nuova diga e del completamento del terminal Ponte Ronco Canepa (costo previsto 16 milioni). ‘’Il porto storico di Genova è a un bivio: spostiamo a mare la diga, diamo le concessioni agli operatori che stanno adeguando i terminal e lavoriamo con Rfi per consentirgli di accedere ai terminal, sono le tre scommesse del nostro futuro’’, sintetizza Signorini.

9 Maggio 2018


FS INFORMA

FERROVIARIA

MERCITALIA FAST: DA OTTOBRE LE MERCI VIAGGERANNO AD ALTA VELOCITÀ

M

erci trasportate ad alta velocità in maniera rapida, puntuale ed ecologica: Mercitalia Fast è il nuovo servizio cargo all freight del Polo Mercitalia (Gruppo FS Italiane) effettuato con treno ETR 500 e utilizzando la rete AV/AC italiana. Il servizio sarà operativo da ottobre 2018, sulla relazione Caserta - Bologna e viceversa, dai terminal Caserta Marcianise e Bologna Interporto. Il tempo di viaggio è di 3 ore 20 minuti a una velocità media di 180 chilometri orari, da origine a destino. Il nuovo servizio e i risultati operativi del primo anno di attività del Polo Mercitalia sono stati illustrati oggi a Milano da Renato Mazzoncini, Amministratore Delegato e Direttore Generale del Gruppo FS Italiane, Ivan Soncini, Presidente di Mercitalia Logistics e Marco Gosso, Amministratore Delegato di Mercitalia Logistics. Presente anche Maurizio Maresca, membro della struttura tecnica di missione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. «Nel suo primo anno di attività il Polo Mercitalia – ha sottolineato Renato Mazzoncini, AD di FS Italiane – ha centrato i risultati economici e industriali ottenuti, sia in termini di investimenti effettuati sia per quanto riguarda gli obiettivi indicati nel Piano industriale 2017-2026. Abbiamo così dato avvio al rilancio del settore merci e logistico in Italia e all’estero. La ristrutturazione e la riorganizzazione delle realtà industriali

cargo e logistica del Gruppo – ha continuato Mazzoncini – ha generato minori sovrastrutture operative e una maggiore efficienza produttiva. Nel settore, poi, abbiamo previsto 1,5 miliardi di euro in dieci anni. In un anno abbiamo già attivato investimenti per 500 milioni di euro che, grazie al rafforzamento dell’intermodalità e allo sviluppo dei mercati con offerte di trasporto merci ad alto valore aggiunto, ci porteranno a raggiungere nel 2026 ricavi per 2,1 miliardi». «Con il nuovo servizio Mercitalia Fast utilizzeremo la rete Alta Velocità/Alta Capacità anche per il trasporto merci”, ha evidenziato Marco Gosso AD di Mercitalia Logistics. “Il nostro obiettivo è offrire un servizio su misura ai clienti che devono consegnare la merce in modo rapido, affidabile e puntuale. Oggi siamo l’unica impresa ferroviaria a poter garantire questo business. Inizieremo il prossimo

ottobre con il collegamento Caserta - Bologna dai terminal Caserta Marcianise e Bologna Interporto. In futuro contiamo di estendere l’offerta anche ad altri terminal presenti nelle principali città italiane toccate dal network AV/AC: Torino, Novara, Milano, Brescia, Verona, Padova, Roma e Bari». Il nuovo servizio Mercitalia Fast è pensato per trasportare i prodotti time sensitive, ovvero in tempi brevi e definiti, per clienti quali corrieri espresso, operatori logistici, produttori, distributori e valorizzatori immobiliari e potrà essere “confezionato” su misura. La merce viaggerà a bordo di un ETR 500 (12 vagoni per una capacità di trasporto equivalente a 18 tir o due aeroplani Boeing 747 Cargo) appositamente attrezzato per il trasporto di roll container (70x80x180 1m3/220 kg), facili e veloci da caricare, scaricare e stivare.

TRASPORTO COMBINATO:

CHIARIMENTI SUI LIMITI MASSA

I

l Dipartimento della Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno ha precisato che nel traspor to combinato strada-mare e strada - ferro tra due Stati Membri, i veicoli impegnati nelle tratte stradali iniziali e finali in Italia possono raggiungere le 44 tonnellate di peso, ov viamente se i veicoli stessi sono tecnicamente idonei (complessi veicolari a 5 e più assi). La precisazione è impor tante

10 

FREE SERVICES MAGAZINE

perché l’ultima direttiva comunitaria sui pesi e dimensioni (Direttiva UE 2015/719 recepita con D.M. 6.4.2017) ammette esplicitamente la massa complessiva di 44 tonnellate nel traspor to combinato di container e casse mobili, ma non fa espresso riferimento alla fattispecie in cui è il semirimorchio che viaggia in treno o nave e poi viene agganciato a terra da un trattore stradale. Con l’occasione il Ministero ha rammentato che i trasporti internazionali cosiddetti “tuttostrada” rimangono assoggettati al limite di massa di 40 tonnellate.


NORMATIVA INCENTIVI ALL’AUTOTRASPORTO 2016: IL MIT, CON UNA CIRCOLARE, FORNISCE CHIARIMENTI

l

l Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con la circolare n.6799 dell’11 aprile 2018 ha fornito alcuni chiarimenti in merito al Decreto riguardante gli Incentivi all’autotrasporto per l’annualità 2016, sia per ciò che attiene la fase istruttoria delle domande di accesso ai contributi, sia per quanto riguarda le modalità di erogazione dei benefici previsti. Più in particolare, il MIT fa sapere che in virtù di una serie di ragioni, che vanno dalla capienza delle risorse disponibili per alcune misure (come l’acquisto di veicoli a trazione alternativa) fino all’accoglimento, presso il TAR del Lazio, del ricorso presentato dall’AIRA (Associazione italiana dell’imprese di rottamazione) per le parti del Decreto Ministeriale n. 243/2016 e del Decreto Dirigenziale n. 111/2016 relative all’erogazione di incentivi per la radiazione di veicoli per l’esportazione in

TRACCIATURA DEGLI ACQUISTI DI CARBURANTI E LUBRIFICANTI

C

om’è noto la Legge di Bilancio 2018 ha previsto che dall’1 luglio prossimo le fatture per il rifornimento di carburanti e lubrificanti per autotrazione dovranno essere elettroniche e il relativo pagamento dovrà avvenire esclusivamente con sistemi tracciabili, pena l’indeducibilità fiscale del costo e l’indetraibilità della relativa Iva (commi 920-923 art.1 L. n.302/2017).

paesi fuori dalla Comunità Europea, ha comunicato quanto segue: • l’erogazione dei contributi per l’acquisto di veicoli nuovi di fabbrica (individuati come categoria “A”), anche mediante locazione finanziaria, di massa complessiva a pieno carico superiore alle 3,5 tonnellate ed a trazione alternativa elettrica, a metano (GNC) e gas naturale liquefatto (GNL) e per l’acquisto di casse mobili e rimorchi o semirimorchi portacasse (individuati come categoria “D”) sarà effettuata in forma integrale; • l’erogazione dei contributi per i rimorchi e semirimorchi per il trasporto

La lista completa dei metodi idonei a comprovare il pagamento ai fini fiscali è stata ora individuata dall’Agenzia delle Entrate. Accanto alle carte di credito, di debito e carte prepagate emesse da operatori finanziari che effettuano la comunicazione delle operazioni all’Anagrafe Tributaria, saranno ritenuti validi strumenti di pagamento gli assegni bancari e postali, circolari e non, nonché i vaglia cambiari e postali, i mezzi di pagamento elettronici quali l’addebito diretto, il bonifico bancario o postale e il bollettino postale. Il provvedimento specifica che la tracciabilità dei pagamenti vale anche nelle ipotesi in cui il pagamen-

combinato ferroviario o marittimo (individuati come categoria “C”) avverrà in forma rimodulata; • l’erogazione dei contributi per la radiazione per rottamazione di veicoli pesanti di massa complessiva a pieno carico pari o superiore alle 11,5 tonnellate, con contestuale immatricolazione di veicoli nuovi di fabbrica Euro 6 di massa complessiva superiore alle 11,5 tonnellate (corrispondenti alla categoria “B”) sarà effettuata in forma parziale; • l’erogazione dei contributi per la radiazione per esportazione al di fuori del territorio dell’Unione Europea (individuati come categoria “B”) con contestuale acquisto di veicoli nuovi, è sospesa in attesa della sentenza definitiva che dichiari la legittimità o meno della normativa di riferimento impugnata e per la quale il MIT ha presentato ricorso presso il Consiglio di Stato. Il Ministero ha comunicato, inoltre, che i pagamenti dei contributi avverranno in forma scaglionata a decorrere dal mese di aprile dopo aver comunicato agli interessati i risultati delle fasi istruttorie effettuate e che eventuali residui sorti, a seguito di ulteriori rimodulazioni dei fondi, saranno erogati al termine della prima fase di erogazione dei contributi stessi.

to avvenga in un momento diverso rispetto alla cessione, come accade nei cosiddetti contratti di “netting” tra gestori degli impianti di distribuzione e società petrolifera fornitrice, in cui il pagamento dei rifornimenti da parte dei clienti finali avviene con tessere magnetiche rilasciate direttamente dalla società petrolifera.

11 Maggio 2018


12 

FREE SERVICES MAGAZINE


NORMATIVA PESATURA CONTAINER: INNALZATO AL 5% IL LIMITE TOLLERANZA

I

l Comando Generale delle Capitanerie di Porto ha emanato un nuovo decreto dirigenziale sulla pesatura dei container che sostituisce il precedente decreto n.447/2016. Il decreto, attualmente presente solo nel sito internet del Ministero Infrastrutture e Trasporti, entrerà in vigore il giorno successivo alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. In estrema sintesi il nuovo decreto ricalca il precedente e assorbe le disposizioni finora previste solo da circolari ministeriali, innalza il limite di tolleranza previsto in caso di discrepanza tra il peso controllato e il peso dichiarato e aggiorna le regole per la pesatura in base al Metodo 2 che come è noto è consentita ai soggetti che siano titolari di autorizzazione doganale AEO. Il decreto prevede che i soggetti AEO che abbiano già ottenuto l’autorizzazione ad utilizzare il Metodo 2 possano continuare ad utilizzarlo esclusivamente fino al 31 dicembre 2018. Successivamente a tale data la titolarità dell’autorizzazione AEO costituirà solo un ele-

mento di facilitazione per l’accesso al Metodo 2, fermo restando che sarà necessario dotarsi di procedure per lo svolgimento delle attività di pesatura certificate conformemente alle norme di qualità internazionali da Enti accreditati. In particolare le procedure dovranno specificare i metodi di pesatura utilizzati, la manutenzione di eventuali dotazione ed attrezzature utilizzate, la calibrazione delle attrezzature, la gestione di eventuali discrepanze, la gestione di apparecchiature difettose e la conservazione dei dati. Il Metodo 2, come è noto, prevede che lo shipper pervenga all’attestazione del peso del container – VGM, Verified Gross Mass Packed Container – sommando i pesi dei singoli colli, materiali di rizzaggio, imballaggi e tara del container; la pesatura deve avvenire direttamente o tramite terze parti e con strumenti regolamentari. Riguardo al limite di tolleranza applicato in sede di controlli e verifiche, è stata ammessa una percentuale del +/- 5% della VGM per i contenitori con

VGM fino a 10 tonnellate e del +/- 3% per i contenitori la cui VGM è superiore a 10 tonnellate. In precedenza come è noto la tolleranza era fissata al +/- 3% per tutti i contenitori. Nella circolare ministeriale che accompagna il decreto è fornito un modello di shipping document con cui lo shipper o la persona autorizzata fornisce la VGM al comandante della nave o al suo rappresentante ed al rappresentante del terminalista; non si rilevano differenze col precedente fac-simile allegato alla circolare ministeriale n.133/2017.

13 Maggio 2018


FS INFORMA SI ARRESTA A MARZO L’ANDAMENTO POSITIVO DEL MERCATO CHE RIMANE SOSTANZIALMENTE STABILE: -0,3%. DA REGISTRARE IL -3,8% DEI VEICOLI PESANTI

I

l Centro Studi e Statistiche dell’UNRAE, sulla base dei dati di immatricolazione forniti dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ha elaborato le stime relative all’andamento del mercato per il mese di marzo 2018. Tali stime indicano nel mese una riduzione delle immatricolazioni di veicoli industriali con massa totale a terra superiore a 3,5 t, che si porta a -0,3% rispetto allo stesso mese del 2017 (con 2.385 unità contro 2.393). Il risultato è, però, anche il frutto del confronto con lo stesso periodo dello scorso anno che evidenziò un incremento dei volumi superiore al 30%. Il dato consolidato dei primi tre mesi del 2018 rivela un incremento del mercato pari a 11,9% rispetto allo stesso periodo del 2017 (6.680

MERCATO unità contro 5.969). Nel comparto dei veicoli pesanti con massa totale a terra uguale o superiore a 16 t si è registrato a marzo 2018 un -3,8% delle immatricolazioni rispetto al marzo 2017 (con 1.917 unità immatricolate contro 1.993), che aveva riportato un sostanzioso incremento a doppia cifra (+44% sul 2016). Per questo comparto, il consolidato dei primi tre mesi rispetto al corrispondente periodo del 2017 registra un +13,5% (5.543 unità contro 4.884). “I dati rilevati a marzo – commenta Franco Fenoglio, Presidente della Sezione Veicoli Industriali di UNRAE, l’Associazione delle Case Automobilistiche estere – confermano le nostre perplessità circa il sostenuto andamento registrato a gennaio e febbraio e la previsione assolutamente cauta circa la possibile chiusura dell’intero anno 2018. Essi confermano, inoltre, il legame strettissimo tra andamento del mercato e disponibilità dei finanziamenti agli investimenti. Dando uno sguardo alla composizione del parco e ai dati di immatricolazione per tipo di alimentazione – continua Fenoglio – riteniamo che, nel rispetto del principio della neutralità tecnologica, vadano sostenute anche le motorizzazioni Diesel Euro VI, che in virtù

DOPO DUE MESI TORNANO IN FLESSIONE LE VENDITE DEI VEICOLI COMMERCIALI: MARZO -6,3%. INDISPENSABILE INTERVENIRE SUL RINNOVO DEL PARCO

S

i era cominciata ad avvertire già il mese scorso il rischio di inversione del trend delle vendite in Italia di veicoli commerciali (autocarri con ppt fino a 3,5t), quando il mercato registrò un incremento più mite rispetto alla decisa crescita di inizio anno ma soprattutto dopo un 2017 che si era chiuso in flessione (-3,1%). Secondo le ultime

14 

FREE SERVICES MAGAZINE

stime elaborate e diffuse del Centro Studi e Statistiche dell’UNRAE, l’Associazione delle Case Automobilistiche Estere, il mese di marzo ha infatti registrato un risultato in controtendenza rispetto al primo bimestre, archiviando una flessione nelle vendite del -6,3% rispetto a marzo 2017, quando l’aumento fu del 13,3% rispetto al 2016. I dati riportano oggi 16.270 unità registrate per marzo 2018 contro 17.364 del marzo dello scorso anno. Questo risultato mantiene comunque il cumulato ancora in territorio positivo, avendo totalizzato 44.370 immatricolazioni nel gennaio-marzo 2018 contro i 43.041 veicoli dello stesso periodo dello scorso anno. Il Centro Studi e Statistiche dell’Associazione, ha inoltre diffuso le

di un miglior rapporto tra costo e capacità di rispetto ambientale, sono ancora un’alternativa efficace al rinnovo del parco e alla riduzione effettiva delle emissioni nocive”. “Pertanto l’UNRAE – conclude Fenoglio – ha in progetto un’azione di informazione destinata a riequilibrare la percezione di un’opinione pubblica che oggi appare piuttosto confusa sulle reali caratteristiche dei carburanti e una serie di iniziative nei confronti delle forze politiche che stanno dimostrando scarsa attenzione al settore dell’autotrasporto italiano, che pure svolge un ruolo centrale nell’economia del Paese”.

proprie stime - aggiornate al 31 dicembre 2017 - del parco circolante dei veicoli da lavoro, che cumulano un totale di 3.760.000 unità. “L’UNRAE – commenta Michele Crisci, Presidente dell’UNRAE – si batte da tempo per il rinnovo del parco circolante che, secondo le nostre ultime stime, è composto ancora da circa 1/3 da veicoli ante Euro 3”. “E’ imprescindibile, quindi, affrontare in maniera risolutiva con i Decisori pubblici nazionali e locali il tema dello svecchiamento del parco - prosegue il Presidente dell’Associazione delle Case Automobilistiche estere - per garantire sempre maggiore sicurezza sulle nostre strade, per dimostrare rispetto per l’ambiente e attenzione alla salute dei cittadini, oggi obiettivi più che mai raggiungibili grazie alle numerose alternative offerte dal mercato, che consentono sia con i carburanti tradizionali che con le nuove tecnologie un’ampia possibilità di scelta, nel pieno rispetto delle norme europee che hanno indicato la strada della neutralità tecnologica.”


MERCATO

ANCORA SOSTENUTO IL MERCATO DEI VEICOLI RIMORCHIATI: IL PRIMO BIMESTRE 2018 REGISTRA +18,3%

S

ulla base dei dati di immatricolazione forniti dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il Centro Studi e Statistiche di UNRAE ha elaborato una stima del mercato dei Rimorchi e Semirimorchi con massa totale a terra superiore alle 3,5t che indica per il primo bimestre del 2018 un incremento del mercato pari al 18,3% rispetto allo stesso pe-

riodo del 2017 (2.720 unità immatricolate contro 2.299). “L’andamento del mercato - dichiara Sandro Mantella, coordinatore del Gruppo Rimorchi, Semirimorchi e Allestimenti di UNRAE, l’Associazione delle Case Automobilistiche estere - continua ad essere sostenuto, e confermiamo le nostre aspettative positive circa i prossimi mesi, che sono però accompagnate dalla preoccupazione che la disponibilità degli stanziamenti per il 2018 possa subire ritardi, creando il vuoto temporale che tutti paventiamo.In attesa che gli incentivi agli investimenti siano confermati nel loro complesso per quest’anno, dobbiamo ancora sottolineare che le incer tezze conseguenti alla discontinuità dei periodi di finanziamento provocano andamenti della domanda ampiamente imprevedibili, con conseguenti fasi alterne nell’andamento degli ordini.” “Pur rendendoci conto - prosegue Mantella - che la scelta dei tipi di veicoli da incentivare sia condizionata dalle normative europee e debba rispondere innanzitutto al criterio di indirizzare il

parco verso una crescente sostenibilità ambientale, vista la situazione del circolante italiano continuiamo a chiedere ai competenti uffici del Ministero dei Traspor ti di voler rendere disponibili fondi per il rinnovo del parco dei mezzi rimorchiati tenendo anche conto dei rischi per la sicurezza che derivano dall’obsolescenza degli stessi mezzi. Il sostegno ai rimorchi nuovi non può per altro essere disgiunto da una politica di controlli rigorosi su quanto arriva dall’estero sul nostro mercato e sulle nostre strade, attraverso acquisti, locazioni e cabotaggio”.

15 Maggio 2018


FS INFORMA CMMC AWARDS 2018: CEX, IL PROGRAMMA NEXIVE PER LA CUSTOMER EXPERIENCE SI AGGIUDICA UNA MENZIONE SPECIALE DELLA GIURIA

N

exive, primo operatore privato del mercato postale in Italia, si è aggiudicato una menzione speciale della giuria nel contesto della terza edizione dei CMMC Awards 2018 grazie a CEX, l’innovativo programma di Customer Experience Management, messo in campo dall’azienda per il biennio 2017-2018. L’iniziativa, organizzata da Club CMMC - Customer Management Multimedia Competence - ha l’obiettivo di promuovere le migliori pratiche in tema di innovazione dei processi relativi alla relazione con il mercato ed i clienti. Il programma CEX – Nexive Customer Experience - è nato per ripensare l’esperienza che i clienti di Nexive, mittenti e destinatari, “vivono” ogni giorno attraversando i vari touchpoint, fisici e digitali, dell’azienda: dai portali web per la gestione operativa delle spedizioni, al contatto diretto con i driver e i portalettere che si occupano di ritirare e consegnare posta e pacchi, passando per le filiali sul territorio, i canali di assistenza

ASSOLOGISTICA: COMPETITIVITÀ AZIENDALE E NORMALE DIALETTICA DELLE RELAZIONI INDUSTRIALI VANNO DIFESE

L

’ Associazione nazionale che raggruppa aziende specializzate in logistica in conto terzi, stigmatizza blocchi e picchetti ai cancelli organizzati dal sindacato autonomo SiCobas. Assologistica rinnova l’invito ai detentori dell’ordine e agli

16 

FREE SERVICES MAGAZINE

LOGISTICA e la fatturazione. L’obiettivo è quello di migliorare la soddisfazione del cliente in ogni fase del suo customer journey, garantendo semplicità, flessibilità e capillarità del servizio. Il programma, realizzato con il supporto consulenziale di BIP, ha preso le mosse da una prima fase di studio e analisi approfondita del mercato che ha tenuto conto dei più recenti trend nel settore del delivery, ma non solo, per identificare le aspettative di clienti, individuare le criticità attuali, mutuare le best-practice dal mercato e definire i principi che guidano il ridisegno dei customer journey. Sono state quindi identificate 10 iniziative che spaziano dall’introduzione di APP per la gestione delle spedizioni fino alla revisione degli strumenti e delle modalità di comunicazione con i clienti - che costituiscono la roadmap alla base del processo di digital transformation che sarà realizzato entro la fine del 2019, con l’obiettivo di migliorare la qualità dell’offerta Nexive e la soddisfazione dei clienti. Nel 2018 il programma è entrato nella sua fase esecutiva e in pochi mesi ha già consentito a Nexive di risolvere in modo efficace oltre il 30% delle criticità segnalate dai clienti; un punto di partenza incoraggiante per l’azienda che, con il progredire del programma, stima di risolvere entro la fine del 2018 oltre il 90% delle problematiche individuate nella fase di analisi. Al progetto ha lavorato un team interfunzionale creato ad hoc da Nexive, coinvolgendo rappresentanti di tutti i reparti dell’azienda che

hanno unito in modo sinergico competenze ed esperienze differenti, facendo leva sulla metodologia del design thinking per permettere ai singoli di esprimere la propria creatività. “Il programma per la Customer Experience CEX è il risultato di un grande lavoro di squadra che ci ha consentito di valorizzare i nostri punti di forza e migliorare la qualità dei processi, partendo dall’ascolto di tutti i nostri stakeholders: clienti, colleghi, partner. Una modalità di ascolto e di lavoro in cui crediamo fermamente e che continueremo a seguire, anche grazie all’introduzione in azienda di una funzione aziendale dedicata: il Customer Experience Program Manager” –– ha dichiarato Luciano Traja, CEO di Nexive. “Siamo orgogliosi di questo riconoscimento perché conferma l’impegno continuo di Nexive per mettere il cliente sempre al centro”

amministratori regionali e locali di adottare immediate misure istituzionali che riportino la situazione alla corretta normalità, ripristinando il diritto di impresa e il diritto al lavoro. Si tratta di azioni che non consentendo la partenza e l’arrivo dei veicoli ed il regolare svolgimento dell’attività determinano ingenti danni economici. Tali azioni vanno ben oltre la normale dialettica delle relazioni industriali [e di fatto si traducono in una situazione in cui si tiene semplicemente in ostaggio un’azienda e i suoi dipendenti] con lo scopo di colpirne l’immagine. Un modo vecchio e speravamo superato di fare azione sindacale. Attraverso la facile ma pericolosa scorciatoia dei danni, delle provocazioni e delle minacce soggetti esterni all’azienda

diventano capaci di incidere sul destino di coloro che invece, dall’interno, sono impegnati nel difendere competitività aziendale, condizioni e posti di lavoro, così da continuare a stare sul mercato, conducendo fisiologiche e corrette relazioni sindacali.


CURIOSITA’

UN DAILY PER MIETTA!

O

fficine Brennero, dealer di proprietà esclusiva IVECO, che ha in gestione lo showroom situato presso lo stabilimento produttivo di Suzzara, sarà al fianco del Viadana Rugby, società che con la sua prima squadra partecipa al Campionato Nazionale d’Eccellenza ed alla European Rugby Continental Shield, nella raccolta fondi in favore de “Il Sorriso di Mietta Onlus”. L’associazione di Casalmaggiore (CR) nasce su iniziativa dei genitori di Mietta, una bambina nata nel marzo del 2013 e affetta da una grave malattia, la KCNQ2, un’encefalopatia epilettica ad esordio neonatale. La patologia, piuttosto rara, interessa pochi casi al mondo ed è purtroppo incurabile, ma attraverso lunghi e costosi trattamenti fisioterapici offre una speranza di miglioramento.

L’obbiettivo della Onlus è raccogliere più fondi possibili per poter garantire a Mietta il maggior numero di accessi alla riabilitazione. Con l’iniziativa “Un Daily per Mietta” la concessionaria IVECO Officine Brennero vuole dare il proprio contributo, devolvendo parte del ricavato ottenuto dalla vendita di ogni veicolo appartenente alla gamma Daily. Alla conferenza stampa di mercoledì 11 aprile sono intervenuti Alberto Aiello, Amministratore Delegato di Officine Brennero, Davide Tizzi, Presidente del Rugby Viadana 1970, insieme ad Anna Accomando e Lorenzo Martelli, genitori di Mietta. Una delegazione di giocatori del Viadana Rugby sarà presente all’evento presso il factory outlet di Suzzara, dove avrà occasione di visitare lo stabilimento, in cui da sempre viene prodotto il Daily, e presenterà, al termine della conferenza, il veicolo che sarà simbolo dell’iniziativa, un Daily Hi-Matic Euro 6, decorato con una grafica studiata ad hoc per l’iniziativa. Lo stesso Daily sarà protagonista anche il 15

aprile in occasione della settima coppa Leonero, torneo organizzato dalla squadra presso lo stadio Zaffanella, per poi rimanere in esposizione al Daily Center di Suzzara ed essere utilizzato per i test drive fino al termine della raccolta fondi, che si concluderà il 30 settembre 2018.

17 Maggio 2018


VIVAVOCE

Francia, scatta la riduzione del limite sulle nazionali a doppio senso: da 90 km/h a 80

T

ito Livio, lo storico che raccontò la storia di Roma “ab urbe condita”, scrisse che mentre a Roma si discuteva, Sagunto veniva espugnata. In Francia, dove la strategia per combattere l’insicurezza stradale si confronta ogni giorno coi dati della sinistrosità, l’aforisma di Tito Livio ha sortito i suoi effetti: dal primo giugno prossimo, la velocità massima sulle strade extraurbane francesi, quelle a doppio senso di marcia, senza spartitraffico divisorio, scenderà da 90 a 80 chilometri orari. La scelta, tutta politica, ha scatenato molte polemiche, ma il governo ha tirato dritto con lo slogan “rouler moins vite, c’est sauver plus de vies”: la traduzione ci sembra superflua. 400MILA TRATTI STRADALI I tratti di strada interessati da questo provvedimento interessano circa 400mila chilometri di asfalto, distribuiti soprattutto sulle zone rurali, territori nei quali, secondo i dati elaborati dal dipartimento interministeriale della Sécurité Routière in un rapporto del 2013, si con-

tano due morti stradali su tre. Come già detto, la decisione – annunciata lo scorso 9 gennaio dal primo ministro Edouard Philippe, è stata oggetto di numerose critiche, ma niente ha potuto scalfire la linea dell’esecutivo, soprattutto all’esito dell’esperimento, scattato dal 2015, su quattro assi stradali del paese, tutti caratterizzati da un’elevata sinistrosità con morti e feriti, conclusasi l’estate scorsa. PETIZIONI INASCOLTATE A niente sono servite le petizioni lanciate dalle associazioni, tra cui “40 millions d’automobilistes” e la “Ligue de Défense des Conducteurs”, che avevano totalizzato oltre un milione e mezzo di firme, e a niente sono servite le proteste di molti comuni rurali della Francia La scelta, tutta politica, ha scatenato molte polemiche, ma il governo ha tirato dritto con lo slogan “rouler moins vite, c’est sauver plus de vies”: la traduzione ci sembra superflua. A volte i francesi sconfinano in modo forse arrogante, ma in quanto a senso dello Stato e rigidità delle regole ci possono dare qualche lezione A CURA DI ASAPS

18 

FREE SERVICES MAGAZINE


FIERE

19 Maggio 2018


VIVAVOCE

ARRIVA IL NUOVO TELEPASS EUROPEO

T

elepass, società del gruppo Atlantia e leader mondiale nei sistemi di pagamento del pedaggio autostradale, lancia il Telepass Europeo per le auto e i veicoli leggeri. Grazie all’accordo tra Telepass, il gruppo francese Aprr-Area e la spagnola Pagatelia, i clienti italiani possono ora viaggiare liberamente sulla rete autostradale italiana, francese, spagnola e portoghese. Questo nuovo servizio, si legge in una nota, si aggiunge a quello, caso unico in Europa, dedicato ai mezzi pesanti (Telepass Eu) e già in vigore da oltre un anno in Francia, Spagna, Portogallo, Italia, Belgio, Polonia e Austria. ANCHE IL PARCHEGGIO Con il nuovo Telepass Europeo per auto e veicoli leggeri, oltre al pedaggio è possibile pagare anche i parcheggi nelle città dei Paesi coperti dal servizio: alle principali città italiane come Milano, Roma, Torino, Firenze e Napoli si aggiungono 400 parcheggi in città europee tra cui Parigi, Madrid e Barcellona. Grazie ai servizi Telepass per veicoli leggeri e pesanti, la società del gruppo Atlantia detiene la leadership mondiale nei sistemi di pagamento del pedaggio autostradale. In particolare, l’azienda è leader della mobilità in Europa per effetto della propria innovativa piattaforma interoperabile che abbina la tecnologia a micro onde con quella satellitare, certificata di recente in Belgio per i mezzi pesanti.

sistemi di pedaggiamento e ser vizi associati ed un rafforzamento della nostra leadership”.

TELEPASS FAMILY Per i clienti Telepass, per accedere al nuovo ‘Telepass Europeo’, è sufficiente richiedere l’attivazione sul proprio contratto Telepass Family presso i Punto Blu presenti sulla rete autostradale e ottenere il nuovo dispositivo. Per i nuovi clienti, invece, basterà sottoscrivere un contratto Telepass Family e contestualmente all’attivazione del nuovo ser vizio richiedere il dispositivo interoperabile. Dopo una prima fase di avvio, l’attivazione sarà possibile anche attraverso il sito ww w.telepass.com. Si tratta di un ser vizio pay per use, con un costo di attivazione OPERAZIONE ALBERTIS di 6 euro e un canone aggiuntivo di 2,40 euro, solo nei mesi Finalmente, grazie agli accordi con i nostri partners in Francia e in cui viene varcata la frontiera. L’impor to del pedaggio Spagna, commenta Giovanni Castellucci, amministratore dele- estero sarà fatturato e addebitato sul proprio conto corrente gato di Atlantia, “possiamo estendere il servizio Telepass per le insieme al pedaggio italiano e con le stesse modalità. auto anche ai Paesi con una importante rete autostradale come appunto Francia e Spagna”. “Come già avviene - prosegue IN 4 PAESI Castellucci - per i mezzi pesanti per i quali siamo in grado, “Siamo orgogliosi - sottolinea Gabriele Benedetto, ad di Teleunici in Europa, di offrire un ser vizio di pedaggio transfron- pass - di presentare questa importante novità per i veicoli legtaliero in ben 7 Paesi europei. Con l’operazione Aber tis, poi, geri, che consente per la prima volta in Europa, di viaggiare con ci aspettiamo un’ulteriore accelerazione della crescita nei un unico dispositivo in 4 Paesi”. Dopo il successo del Telepass Eu per i veicoli pesanti, interoperabile in 7 Paesi, aggiunge, “il nuovo dispositivo per le auto, è un’ulteriore dimostrazione che la nostra strategia è sempre più orientata ad offrire nuovi servizi ai nostri clienti e ad assisterli nei loro viaggi in tutta Europa”. Con 6,2 mln di clienti in Italia e in Europa, di cui oltre 400.000 mezzi pesanti equipaggiati con dispositivi italiani e 140.000 che dispongono del servizio di pagamento el pedaggio all’estero, Telepass è l’unica società in grado di offrire il servizio di telepedaggiamento completo in ogni processo: dallo sviluppo dell’apparato, al riconoscimento delle transazioni, alla gestione della fatturazione.

GIROLAMO SIMONATO Comandante Polizia Locale di Montagnana (PD) 20 

FREE SERVICES MAGAZINE


21 Maggio 2018


SPECIALE VIVAVOCE

CRONOTACHIGRAFO “INTELLIGENTE”, L’U.E. RINVIA L’ENTRATA IN VIGORE

S

ulla Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea del 28 Marzo2018 è stato pubblicato il Regolamento di esecuzione (U.E) 2018/502, datato 28 febbraio 2018, con il quale la Commissione ha introdotto alcuni aggiustamenti al precedente Regolamento di esecuzione 2016/799, in materia di “prescrizioni per la costruzione, il collaudo, il montaggio, il funzionamento e la riparazione dei nuovi tachigrafi intelligenti”, previsti dal Regolamento 165/2014. Il regolamento di esecuzione (UE) 2016/799 è così modificato: MODIFICHE AL REGOLAMENTO La costruzione, il collaudo, il montaggio, l’ispezione, il funzionamento e la riparazione dei tachigrafi intelligenti e dei loro componenti devono avere luogo in conformità alle prescrizioni tecniche di cui all’allegato IC del presente regolamento. Per quanto riguarda la costruzione, il collaudo, il montaggio, l’ispezione, il funzionamento e la riparazione, i tachigrafi diversi dai tachigrafi intelligenti devono continuare a soddisfare, a seconda dei casi, le prescrizioni dell’allegato I del regolamento (UE) n. 165/2014 o dell’allegato IB del regolamento (CEE) n. 3821/85 del Consiglio); Regolamento (CEE) n. 3821/85 del Consiglio, del 20 dicembre 1985, relativo all’apparecchio di controllo nel settore dei trasporti su strada (GU L 370 del 31.12.1985, pag. 8).»;” Il presente regolamento non pregiudica le disposizioni della direttiva 2014/53/UE del Parlamento europeo e del Consiglio); Direttiva 2014/53/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 aprile 2014, concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative alla messa a disposizione sul mercato di apparecchiature radio e che abroga la direttiva 1999/5/CE (GU L 153 del 22.5.2014, pag. 62).” Fascicolo Informativo il fascicolo completo, in forma elettronica o cartacea, contenente tutte le informazioni fornite dal fabbricante o dal suo mandatario all’autorità di omologazione ai fini dell’omologazione di un tachigrafo o di un suo componente, compresi i certificati di cui all’articolo 12, paragrafo 3, del regolamento (UE) n. 165/2014, i risultati delle prove di cui all’allegato IC del presente regolamento, nonché

disegni, fotografie e altri documenti pertinenti; “tachigrafo intelligente” o “tachigrafo di seconda generazione”, un tachigrafo digitale conforme agli articoli 8, 9 e 10 del regolamento (UE) n. 165/2014, nonché all’allegato IC del presente regolamento; “componente del tachigrafo”, uno dei seguenti elementi: l’unità elettronica di bordo, il sensore di movimento, il foglio di registrazione, il dispositivo esterno del GNSS e il dispositivo esterno di diagnosi precoce remota; “unità elettronica di bordo”, il tachigrafo escluso il sensore di movimento e i cavi che collegano il sensore di movimento. Può trattarsi di un’unità singola o di più unità dislocate nel veicolo e comprende un’unità di elaborazione, una memoria di dati, una funzione di misurazione del tempo, due dispositivi di interfaccia per carte intelligenti (smart card) per il conducente e il secondo conducente, una stampante, un dispositivo di visualizzazione, connettori e dispositivi per l’immissione dei dati da parte dell’utilizzatore, un ricevitore GNSS e un dispositivo di comunicazione remota. Componenti soggetti ad omologazione L’unità elettronica di bordo può essere costituita dai seguenti componenti soggetti a omologazione: unità elettronica di bordo come componente singolo (comprendente il ricevitore GNSS e il dispositivo di comunicazione remota); corpo centrale dell’unità elettronica di bordo (comprendente il dispositivo di comunicazione remota) e dispositivo GNSS esterno; corpo centrale dell’unità elettronica di bordo (comprendente il ricevitore GNSS) e dispositivo esterno di comunicazione remota; corpo centrale dell’unità elettronica di bordo, ricevitore GNSS esterno e dispositivo esterno di comunicazione remota. Se l’unità elettronica di bordo è costituita da più unità dislocate nel veicolo, il suo corpo centrale è costituito dall’unità che contiene l’unità di elaborazione, la memoria di dati e la funzione di misurazione del tempo. Per “unità elettronica di bordo (VU)” si può intendere sia “unità elettronica di bordo”, sia “corpo centrale dell’unità elettronica di bordo”. «Tuttavia, l’allegato IC si applica a decorrere dal 15 giugno 2019, ad eccezione dell’appendice 16, la quale si applica a decorrere dal 2 marzo 2016. SONIA PAMPURI Direttore Responsabile Free Services Magazine

2222     FREE FREESERVICES SERVICES MAGAZINE MAGAZINE


23 Maggio 2018


ATTUALITA’

LA SOCIETÀ DI PROPRIETÀ DI ENI HA INFATTI AVVIATO UFFICIALMENTE IL SERVIZIO DI CONDIVISIONE FURGONI. LA MODALITÀ SCELTA È QUELLA “FREE FLOATING” (A FLUSSO LIBERO”). LA PRESA IN CARICO DEL VEICOLO E LA SUA RICONSEGNA NON SONO CIOÈ VINCOLATI UNO SPECIFICO SPAZIO (PARCHEGGIO DEDICATO) Di Gabriele Bondioli 24 

FREE SERVICES MAGAZINE


25 Maggio 2018


ATTUALITA’

G

razie a Enjoy Cargo, la sharing mobility ha smesso di fare rima solo con la parola autovettura (o “car”, per rimanere sulla lingua inglese). Come sottolineato direttamente dalla controllata statale, si tratta del “primo caso al mondo di questo tipo di servizio a non avere vincoli all’interno dell’area di copertura”. MOTORI TRADIZIONALI E BI-FUEL IN FLOTTA Rosso, perché è il colore che da sempre contraddistingue la flotta di autovetture prenotabili e che oggi caratterizza i veicoli commerciali Doblò a disposizione della clientela grazie alla collaborazione con il marchio Fiat Professional. Verde, perché un quinto della flotta sarà alimentabile con fonti alternative. In questa fase sperimentale la flotta è composta da cinquanta furgoni. Quaranta esemplari sono spinti da un motore a benzina di classe Euro 6. La quota restante è invece rappresentata da soluzioni bi-fuel, ossia a doppia alimentazione benzina-metano (li si distingue per la scritta “Natural Energy” sul portellone posteriore).

26 

FREE SERVICES MAGAZINE

TRE CITTÀ PER L’AVVIO DI ENJOY CARGO Il servizio di van sharing firmato Enjoy è partito inizialmente a Milano, Roma e Torino. Al capoluogo lombardo sono stati destinati venti Fiat Doblò Cargo, quindici con propulsione tradizionale e cinque bi-fuel, che mancheranno invece all’ombra della Mole, dove sono previsti solo motori a benzina. La composizione della flotta capitolina ricalca in pieno quella di Milano. I furgoni in condivisione prevedono uno spazio di carico di 3,4 metri cubi. Si prestano quindi al trasporto di materiali ingombranti, quali mobili ed elettrodomestici. L’ingombro indicato consente, ad esempio, di caricarvi un divano a due posti e una lavatrice, come precisato da ENI, grazie

a un vano lungo 1.820 mm, largo 1.714 mm e alto 1.305 mm. Tutti i Fiat Doblò Cargo a disposizione della clientela montano pneumatici all season. Sono inoltre dotati di sospensioni rinforzate e impianto frenante potenziato. QUANTO COSTA UTILIZZARE IL SERVIZIO Le tariffe riservate a questo mo-

IL SERVIZIO DI VAN SHARING FIRMATO ENJOY È PARTITO INIZIALMENTE A MILANO, ROMA E TORINO


UNA SINGOLA APP È INFATTI IN GRADO DI PRESIEDERE A TUTTE LE OPERAZIONI: PRENOTAZIONE DEL VEICOLO, APERTURA/CHIUSURA, INIZIO E CONCLUSIONE DEL VIAGGIO. LA STESSA SOLUZIONE TECNOLOGICA PUÒ ESSERE IMPIEGATA PER IL RIFORNIMENTO DEL SERBATOIO A BENZINA mento di avvio di Enjoy Cargo sono le seguenti: • per le prime due ore di utilizzo: tariffa base di 25 euro, con preaddebito • oltre le due ore di utilizzo: 0,25 centesimi di euro al minuto (come per il car sharing) • primi 50 km gratuiti (poi: o,25 centesimi di euro al minuto) • noleggio giornaliero: 80 euro • prenotazione possibile con 90 minuti di anticipo, i primi 30 gratuiti (poi: o,25 centesimi di euro al minuto) COME PRENOTARE I FURGONI IN FLOTTA Enjoy Cargo si allinea, sul piano operativo, alle procedure già in uso per il servizio di car sharing detenuto e gestito da Enjoy. Una singola App è infatti in grado di presiedere a tutte le operazioni: prenotazione del veicolo, apertura/chiusura portiere, inizio e conclusione del viaggio. La stessa soluzione tecnologica può essere impiegata per il rifornimento del serbatoio a benzina (anche sui mezzi bi-fuel), quan-

do il livello scende sotto il 30% della sua capacità totale. Basta recarsi in una delle ENI Station abilitate. Una volta completato il pieno, il cliente riceve un voucher di 5 euro. Si noti: sulla App i Doblò Cargo con doppia alimentazione saranno distinguibili grazie a un bordo blu intorno al modellino stilizzato. Se si è già clienti Enjoy per il car sharing, non servirà richiedere alcuna abilitazione per utilizzare il servizio Cargo. DOVE POSSONO GIRARE/SOSTARE I FURGONI Nelle tre città coperte non sono previste restrizioni territoriali per l’utilizzo dei Fiat Doblò Cargo. I veicoli commerciali in flotta sono da riconsegnare entro l’area di copertura, la stessa tracciata per la condivisione delle Fiat 500 rosse del servizio firmato ENI. I furgoni bi-fuel non possono tuttavia né fermarsi né essere parcheggiati entro strutture sotterranee. A Milano i Fiat Doblò hanno libero accesso all’Area C. A Roma la circolazione è ammessa entro le ZTL, con esclusione del Tridente. A Torino, infine, accesso

consentito nelle ZTL Centrale e Romana, mentre non lo è in quelle Valentino, riservate ai pedoni e al trasporto pubblico. Milano i furgoni del servizio di van sharing sono abilitati alla sosta/al rilascio in tutti i parcheggi presenti entro il perimetro di servizio della flotta, nonché sulle strisce gialle (riservate ai residenti) e, senza pagare nulla, sulle strisce blu (anche a Roma e Torino). All’ombra della Mole gli utenti possono tuttavia contare in aggiunta sui 144 stalli un tempo riservati in passato al servizio di car sharing comunale. Ai clienti è concesso l’utilizzo dei parcheggi riservati al vehicle sharing presso le ENI Station e presso gli Enjoy Parking a pagamento. A questi spazi si aggiungono gli aeroporti di Fiumicino e Ciampino, più la stazione Termini, per quanto riguarda Roma; e l’aeroporto di Linate a Milano. ASSISTENZA ENJOY CARGO La società di proprietà di ENI ha previsto un servizio di assistenza operativo 24/24: risponde al numero verde 800.900.505. Per incontrare la community degli altri utilizzatori del car – e van sharing Enjoy si rimanda ai profili Facebook e Twitter della società. Il servizio Cargo può essere richiesto anche da driver con patente estera, rilasciata in uno dei paesi indicati nel foglio delle condizioni. Il conducente dovrà tuttavia aver conseguito il documento abilitante da almeno un anno.

27 Maggio 2018


MONDO TRUCK

UN 2017 VINCENTE PER RENAULT TRUCKS NEL 2017 RENAULT TRUCKS HA VISTO AUMENTARE IL FATTURATO CON UN VOLUME COMPLESSIVO DI 49.930 VEICOLI. IL COSTRUTTORE FRANCESE RAFFORZA LE SUE POSIZIONI ED OTTIENE LA MIGLIORE CRESCITA IN TERMINI DI QUOTE DI MERCATO SUL MERCATO EUROPEO E FRANCESE a cura della Redazione

P

er Renault Trucks il 2017 si è tradotto nell’aumento delle vendite e degli indicatori, che passano al verde con un totale di 49.930 veicoli fatturati, pari ad un aumento complessivo del 4%. Sul solo mercato dei veicoli >6 tonnellate i volumi fatturati sono aumentati del 7%. Su questo segmento Renault Trucks ha registrato i migliori indici di crescita sul mercato europeo ed il trend migliore sul mercato francese.

28 

FREE SERVICES MAGAZINE

RENAULT TRUCKS REGISTRA +0,6 PUNTI DI QUOTA DI MERCATO IN EUROPA Nel 2017, sul mercato europeo dei >16 t in leggera progressione (+1%), Renault Trucks cresce del +7,7% e ottiene la migliore progressione in termini di quote di mercato con +0,5 punti, ossia l’8,4%. Sui mercati delle gamme intermedie (6-16 tonnellate) che si contrae insieme a quello dei piccoli volumi (-1,8%), Renault Trucks mantiene la sua posizione con una

quota che scende solo di -0,1 punti. La leggera contrazione è dovuta essenzialmente al ritiro dell’offerta commerciale del D Cab 2m nel 2017. Questo veicolo pesava infatti per 1,1 punti di quota di mercato. Dopo quattro anni di crescita il mercato europeo dei veicoli >6 tonnellate, in crescita del +1,4%, è tornato ai livelli del 2008. Renault Trucks è stata particolarmente efficiente su questo segmento, crescendo sulla maggior


parte dei mercati europei e segnando un aumento complessivo dei volumi del 9,1%. Il costruttore francese registra la progressione maggiore rispetto a tutti i costruttori di veicoli pesanti, con +0,6 punti e portando la sua quota di mercato all’8,7%. ALLA RICONQUISTA DEI MERCATI INTERNAZIONALI All’estero Renault Trucks è attiva essenzialmente in Africa e nel Medio Oriente. Nel 2017 i volumi si sono contratti del - 4% con 4.886 unità fatturate, una riduzione che deriva dall’introduzione di quote di importazione in Algeria. Renault Trucks resta comunque il leader del mercato dei costruttori europei nell’Africa francofona, raggiungendo il 40% delle quote di mercato in Algeria nel segmento dei >16 tonnellate. Renault Trucks ha aumentato i suoi volumi del +40% anche in Turchia, in un mercato che rimane comunque depresso. Nel 2017 il costruttore ha aperto nel paese quattro nuovi punti vendita e assistenza a Izmir, Istanbul, Denizli e Ankara. In Iran Renault Trucks ha rinnovato la cooperazione con Arya Diesel Motors per l’importazione delle gamme T, C, K

e l’assemblaggio della gamma T. Infine, lo scorso anno è stato segnato anche dall’introduzione delle gamme T, C e K in Cile. VEICOLI D’OCCASIONE: UN’ATTIVITÀ STRATEGICA Per l’attività dei veicoli d’occasione Renault Trucks ha mantenuto i volumi in un mercato difficile, con 6.846 camion fatturati, ed ha implementato importanti risorse. Il costruttore ha aperto due nuovi centri di veicoli d’occasione a Dubai e a Budapest e nel cuore del sito industriale di Bourg-en-Bresse (Ain) ha creato la Used Trucks Factory, un’officina per la trasformazione dei veicoli usati. Qui i camion vengono modificati dal costruttore per rispondere perfettamente alle esigenze dei clienti: le motrici vengono trasformate in trasportatori ed i camion per lunghe distanze in veicoli di servizio ai cantieri. Nel 2017 sono stati trasformati 230 veicoli d’occasione, ma l’azienda ha l’obiettivo di trasformare ogni anno 1.000 camion. Infine Renault Trucks ha aperto una piattaforma online dove è possibile trovare i suoi camion d’occasione. Il nuovo strumento digitale è attualmente dedicato alla

presentazione dei veicoli in vendita, ma entro il 2020 diventerà un sito di e-commerce. POST VENDITA Per Renault Trucks l’attività di post vendita è fondamentale perché è strettamente legata ai risultati attesi dai suoi clienti. Nel 2017 il costruttore ha visto aumentare il suo fatturato di pezzi di ricambio del +2,6%. Renault Trucks ha sviluppato inoltre un’offerta di contratti di manutenzione che registra anch’essa un tasso di penetrazione in crescita di +4 punti. UNA TENDENZA CHE DOVREBBE CONTINUARE NEL 2018 Renault Trucks dovrebbe continuare a cogliere i frutti di una situazione di mercato favorevole. L’azienda ha appena assunto 500 dipendenti (tra cui 300 operatori) e la rete commerciale ha assunto 175 nuovi addetti. Inoltre nel 2017 Renault Trucks ha aperto 35 nuovi punti vendita e assistenza. Nel 2018 il costruttore preparerà in particolare la commercializzazione di una gamma di camion 100% elettrici ed aprirà una linea dedicata ai veicoli con zero emissioni nella fabbrica di Blainville-sur-Orne (Calvados).

29 Maggio 2018


MONDO TRUCK

ARRIVA IL MAN ETGE

A cura della redazione

MAN AVVIA LA COMMERCIALIZZAZIONE DI UN FURGONE COMPLETAMENTE ELETTRICO, UN PASSO ULTERIORE VERSO UN TRASPORTO A EMISSIONI ZERO NELLE AREE METROPOLITANE 30 

FREE SERVICES MAGAZINE


D

a quasi dieci anni, MAN Truck & Bus sta lavorando su innovativi sistemi di distribuzione in ambiente urbano. Le città si trovano sempre più di fronte alla sfida di conciliare un clima salubre e il rispetto della qualità della vita dei propri abitanti, con il traspor to delle merci e le consegne nelle aree più centrali. Questo problema implica lo sviluppo di idee per ridisegnare il traffico merci cercando di trasferirlo fuori città, oltre alla ricerca di nuovi concetti di trasporto. In quest’ottica, MAN Truck & Bus ha presentato negli ultimi anni molteplici idee e studi per il trasporto di merci e persone e la commercializzazione del primo TGE di serie completamente elettrico è un ulteriore conferma di questo impegno. IDEALE PER IL TRASPORTO URBANO Circa il 70% dei veicoli commerciali leggeri, utilizzati nelle aree urbane, percorre in media meno di 100 chilometri al giorno prevalentemente a velocità ridotta. Par tendo da questi dati, il MAN eTGE con la sua autonomia di 160 chi-

LE CITTÀ SI TROVANO SEMPRE PIÙ DI FRONTE ALLA SFIDA DI CONCILIARE UN CLIMA SALUBRE E IL RISPETTO DELLA QUALITÀ DELLA VITA DEI PROPRI ABITANTI, CON IL TRASPORTO DELLE MERCI

lometri copre circa i tre quar ti di tutti i traspor ti urbani. Diventerà quindi normale, come lo è diventato per i telefoni cellulari, collegare (di solito durante le ore notturne) il veicolo elettrico alla rete elettrica per caricarlo per il giorno successivo. I tempi di ricarica variano: una stazione da 40 kW carica una batteria fino all’80% in 45 minuti. Il MAN eTGE può essere ricaricato e ripor tato a piena capacità operativa in meno di cinque ore e mezza tramite un caricatore da pare te in corrente alternata, mentre sono necessarie circa nove ore per una carica completa con una rete da 220 V CA. Con una corretta manutenzione, la batteria ricaricabile da 36 kWh perde solo il 15% circa della sua capacità dopo dieci anni e 2 mila cicli di ricarica. Inoltre, i singoli moduli di sei o dodici celle possono essere sostituiti anche separatamente. I moduli si trovano sotto il piano di carico che è leggermente più alto, come quelli utilizzati per le versioni Diesel con trazione posteriore. MOTORE SINCRONO La trazione anteriore elettrica del MAN eTGE prevede un motore si nc rono c on potenza massima di 100 kW;; l a c op p ia d i 290 N m è i sta nta nea e p u ò e ss ere uti l i zza ta a tutte le ve l oc i tà , a ssi c ura ndo un’e cce ll ente m a negge vo le zza. A l l a veloc i tà m a ssi m a d i 9 0 k m/h i l c onsum o è di circa 2 0 kW h per 100 c hi l o me tr i. Com e la c a pa c i tà di car ico, a nc he i si stem i di a ssiste n za a l l ’a uti sta non sono stati p ena l i zza ti da ll a tec no lo gia e lettr i c a . Il MAN eTGE

IL MAN ETGE PUÒ ESSERE RICARICATO E RIPORTATO A PIENA CAPACITÀ OPERATIVA IN MENO DI CINQUE ORE E MEZZA TRAMITE UN CARICATORE DA PARETE IN CORRENTE ALTERNATA, MENTRE SONO NECESSARIE CIRCA NOVE ORE PER UNA CARICA COMPLETA CON UNA RETE DA 220 V CA dispone di una gamma completa di dotazioni standard di serie, tra le quali il sistema di navigazione, che favoriscono una guida più facile e sicura. Naturalmente, come per tutti i TGE, l’assistente alla frenata di emergenza (EBA) è di ser i e. Nell a fa se di l a nc io, il MA N eTGE pu. essere ordina to c on pa sso sta nda rd e tetto a lto. L’offer ta è r ivol t a pr i nc i pa lm ente a ll e f l ot te c on un ser v i zi o di a ss is tenza su m i sura per soddi s f a re l e l oro esi genze. I primi co n tra tti di vendi ta sono già sta ti fi r m a ti e i pr i mi f u rgoni elettrici MAN saranno presto utilizzati nelle principali aree metropolitane europee.

31 Maggio 2018


MONDO TRUCK

MOTORI SCANIA: TEST CON BIOGAS NON RAFFINATO

a cura della redazione

LA DIVISIONE MOTORI DI SCANIA STA COLLABORANDO CON I PRODUTTORI SVEDESI DI ENERGIA RICAVATA DAI RIFIUTI URBANI PER SPERIMENTAZIONI INNOVATIVE CON IL BIOGAS 32 

FREE SERVICES MAGAZINE

L

a produzione di biogas dai rifiuti da utilizzare come combustibili per i veicoli o come fonte di energia e riscaldamento non è nulla di nuovo. Scania lavora con questa fonte di energia alternativa e sostenibile da alcuni anni. Tuttavia, una serie di sperimentazioni in cui Scania è coinvolta, potrebbero portare ad un ulteriore sviluppo della tecnologia nel campo della produzione di energia. In collabo-


razione con Tekniska verken, specialisti del settore, con sede a Linköping, il comparto motori di Scania sta attualmente testando uno dei suoi motori alimentandolo a biogas grezzo, quindi

IL COMPARTO MOTORI DI SCANIA STA ATTUALMENTE TESTANDO UNO DEI SUOI MOTORI ALIMENTANDOLO A BIOGAS GREZZO, QUINDI NON TRATTATO CON PROCESSI DI RAFFINAZIONE E PURIFICAZIONE

non trattato con processi di raffinazione e purificazione. Ciò significa che non viene filtrato e depurato da residui di acque reflue, anidride carbonica e altre particelle, come accade invece per la produzione di gas naturale compresso per carburanti per autoveicoli. Il biogas viene prelevato direttamente dalle camere anaerobiche, dove i rifiuti organici fermentando producono il gas da utilizzare allo stato grezzo come combustibile per il motore Scania. Ad oggi la sperimentazione si basa su test di funzionamento arrivati ad oltre 600 ore.

PROSPETTIVE DEL COMBUSTIBILE BIOGAS NON RAFFINATO La speranza di Scania è che se il motore fosse in grado di funzionare ed essere affidabile con questo gas grezzo, il processo di produzione di biogas per la produzione di energia risulterebbe ancora più rapido ed economico diventando una ulteriore e preziosa fonte di energia alternativa da materiale riciclato. L’idea è ancora largamente in fase sperimentale, tuttavia, come spiega Holger Mattsson, Project Coordinator di Scania Engines: “Collaboriamo con Tekniska verken da due anni, inizialmente con gas naturale compresso, abbiamo iniziato a testare il gas grezzo all’inizio del 2017. A settembre 2017 abbiamo effettuato l’ultima fase di test ed esaminato i risultati nei mesi successivi”. SCANIA E TEKNISKA VERKEN UNISCONO LE FORZE Erik Nordell è l’ingegnere dello sviluppo di Tekniska verken che ha coordinato il lavoro con Mattsson e il suo team in Scania: “La collaborazione, nata quando Scania ha contattato Tekniska verken in qualità di più grande produttore svedese di biogas, ha dato grandi benefici. “Siamo molto soddisfatti della collaborazione, in quanto è stato molto facile lavorare con Scania”, afferma. “Ogni volta che abbiamo avuto un problema, l’abbiamo risolto insieme, in sinergia. È stata un’esperienza positiva lavorare con un’azienda leader in Svezia e in Europa per la produzione di energia”. Tekniska verken eccelle nella produzione di gas naturale compresso (CNG) da utilizzare come carburante per veicoli. In effetti, la città di Linköping, proprietaria dell’azienda, gestisce una propria flotta di autobus alimentata esclusivamente con CNG.

TELGE ÅTERVINNING VERIFICA L’UTILIZZO DEL GAS DI DISCARICA CON SCANIA Ancora più vicino a casa, Scania lavorerà anche con Telge Återvinning in Tveta, Södertälje, una azienda attiva nel riciclo dei rifiuti di proprietà del consiglio municipale di Södertälje. Sotto la spinta di Scania, l’azienda è attualmente in fase di esecuzione di test su come i motori possano funzionare con gas grezzo, estratto direttamente dalle discariche. Ciò significa prendere il gas direttamente dalla fonte, senza raffinarlo e depurarlo, per forando quindi direttamente le discariche di Telge per l’approvvigionamento del gas. Anche se Tveta ha smesso di gestire discariche negli anni ‘90, il biogas prove niente dal processo di digestione dei rifiuti organici continua la sua formazione fino a 30 anni dopo il loro interramento. Mattsson è entusiasta delle possibilità del test Tveta.”Ci sono discariche in tutto il mondo”, dice, “e se possiamo usare efficacemente metano di bassa qualità proveniente direttamente da queste fonti, esiste un enorme potenziale per il mercato e per i consumatori”.

IL BIOGAS PROVENIENTE DAL PROCESSO DI DIGESTIONE DEI RIFIUTI ORGANICI CONTINUA LA SUA FORMAZIONE FINO A 30 ANNI DOPO IL LORO INTERRAMENTO 33 Maggio 2018


MONDO TRUCK

DAF TRUCKS - 90 ANNI DI SOLUZIONI DI TRASPORTO INNOVATIVE

a cura della redazione

IL 1 APRILE 1928 L’INGEGNERE OLANDESE HUB VAN DOORNE HA AVVIATO UNA PICCOLA DITTA DI COSTRUZIONI NELLA CITTÀ DI EINDHOVEN, NEI PAESI BASSI. DA QUESTA UMILE ORIGINE, DAF SI È EVOLUTA FINO A DIVENTARE UN IMPORTANTE PRODUTTORE DI VEICOLI A LIVELLO GLOBALE, CONTRADDISTINTO DA INNOVAZIONE, QUALITÀ ED EFFICIENZA DI TRASPORTO 34 

FREE SERVICES MAGAZINE


I

l talentuoso Hub van Doorne ha aperto la sua pic cola azienda vicino a Coolen, il birrificio locale di Eindhoven. All’inizio l’azienda eseguiva anche attività di saldatura e forgiatura commissionate dalla municipalità e dalle aziende locali, come il produttore di lampadine e radio Philips. La Grande Depressione ha indotto Hub van Doorne, e suo fratello Wim, ad ampliare l’offerta di servizi. Nel 1932 l’azienda ha iniziato a produrre rimorchi e ha cambiato nome in Van Doorne’s Aanhangwagen Fabriek (Fabbrica di semirimorchi Van Doorne), poi abbreviato in DAF. Grazie al telaio saldato, i rimorchi e i semirimorchi prodotti dalla piccola fabbrica si distinguevano dalla concorrenza per il carico utile elevato. A quei tempi la saldatura utilizzata per la realizzazione dei rimorchi costituiva un’innovazione esclusiva, che consentiva di ridurre notevolmente il peso. Anche il rimorchio per container DAF, lanciato nel 1936 e progettato per accelerare le operazioni di carico e scarico dai vagoni ferroviari, costituisce un’invenzione unica. Si è trattato di uno dei primissimi esempi di trasporto intermodale e DAF è stata tra le prime aziende al mondo a fornire rimorchi per container. ERA NATO UN NUOVO PRODUTTORE DI VEICOLI Nel 1949 entra in produzione il primo veicolo DAF e il nome dell’azienda viene modificato in Van Doorne’s Automobiel Fabriek. Un anno dopo viene costruita una fabbrica di veicoli dedicata e inizia la produzione di telai da tre, cinque e sei tonnellate, gettando le basi dell’azienda che conosciamo oggi.Leader nel settore dello sviluppo dei motori Inizialmente DAF utilizzava motori a benzina e diesel Hercules e Perkins, ma nel 1957 la società di Eindhoven ha progettato e iniziato a produrre i primi motori con marchio DAF. Due anni dopo DAF ha migliorato il motore diesel DD575 con l’introduzione di un turbocompressore, che costituiva un’altra innovazione all’avanguardia. DAF è stata la prima realtà nel settore a introdurre il turbo intercooler nel 1973. Questa tecnologia è stata inizialmente sviluppata per soddisfare la domanda di motori con potenza superiore e consumo di

carburante inferiore, ma si è anche dimostrata indispensabile per ridurre l’inquinamento dovuto alle emissioni dei gas di scarico. Negli anni ‘80 DAF ha lanciato ATi (Advanced Turbo Intercooling), che consentiva un ulteriore aumento di potenza ed efficienza grazie al perfezionamento della tecnologia di iniezione e alla forma ottimizzata della camera di combustione.Nel 2005 DAF ha presentato il motore PACCAR MX, attualmente installato in tutti i veicoli industriali pesanti DAF e in oltre il 40% dei veicoli prodotti da Kenworth e Peterbilt. L’ultima generazione di motori MX-13 ed MX-11 è caratterizzata da efficientissimi motori con basso numero di giri, trasmissioni intelligenti e assali posteriori ottimizzati, che garantiscono una coppia elevata a regimi bassissimi del motore, assicurando un’efficienza di consumo impareggiabile e massimi livelli di comfort per il conducente. Insieme agli avanzati algoritmi software del veicolo, all’aerodinamica eccellente e al nuovo impianto di post-trattamento compatto, queste innovazioni DAF garantiscono un impressionante aumento nell’efficienza di consumo del carburante, fino al 7%, il massimo nella storia dell’azienda. LA CABINA DEFINISCE NUOVI STANDARD I primi veicoli DAF, realizzati tra la fine degli anni ‘40 e l’inizio degli anni ‘50, erano costituiti da un semplice telaio, che presentava la caratteristica calandra con sette barre cromate davanti al motore, e un sedile provvisorio in legno. I telai DAF venivano quindi inviati agli allestitori per il montaggio di cabine personalizzate costruite da aziende locali. Nel 1951 DAF ha introdotto la sua prima cabina, con angoli arrotondati e una calandra anteriore inclinata, per migliorare l’aerodinamica.Ha inoltre introdotto un sedile sospeso per aumentare il comfort del conducente. Negli anni ‘60 DAF ha ulteriormente migliorato il comfort del conducente, con la prima cabina espressamente concepita per il trasporto internazionale. Il DAF 2600 era caratterizzato da due letti e finestrini tutto attorno al veicolo, per offrire una sensazione di spazio e ottimizzare la visuale della strada. I servofreni e il servosterzo hanno permesso di

GRAZIE AL TELAIO SALDATO, I RIMORCHI E I SEMIRIMORCHI PRODOTTI DALLA PICCOLA FABBRICA SI DISTINGUEVANO DALLA CONCORRENZA PER IL CARICO UTILE ELEVATO. A QUEI TEMPI LA SALDATURA UTILIZZATA PER LA REALIZZAZIONE DEI RIMORCHI CONSENTIVA DI RIDURRE NOTEVOLMENTE IL PESO agevolare il difficile lavoro del conducente. Il 2600 è attualmente considerato il primo di tutti i veicoli da trasporto internazionale. Nel 1969 DAF è stato uno dei primi produttori a introdurre il meccanismo di ribaltamento per il modello con cabina sul motore, che ha migliorato notevolmente l’accesso per la manutenzione. Con l’introduzione del concetto di Space Cab nel 1988, DAF ha consolidato la sua posizione di leadership come produttore di veicoli, grazie all’attenzione totale dedicata ai costi di esercizio e al conducente. Con la straordinaria Space Cab, DAF ha definito ancora una volta nuovi standard per dimensioni e comfort della cabina nel settore dei trasporti internazionali. Insieme all’ ancora più ampia Super SpaceCab introdotta nel 1994, le cabine DAF diventano un benchmark in termini di comfort e spazio a disposizione del conducente. DAF, UNA SOCIETÀ PACCAR Nel 1996 DAF è diventata una società PACCAR. Da allora DAF ha confermato la sua posizione di primo piano come leader tecnologico globale, con importanti sviluppi nel campo dei veicoli industriali, dei motori e delle strutture all’avanguardia.

35 Maggio 2018


MONDO TRUCK

VOLVO FE IDEALE PER IL TRASPORTO URBANO a cura della redazione

Volvo Trucks amplia la gamma di cabine con ingresso ribassato per il Volvo FE, con diverse nuove funzioni per i trasporti più esigenti nelle aree urbane. La maggior parte delle innovazioni riguarda il miglioramento della sicurezza e della produttività per i conducenti 36 

FREE SERVICES MAGAZINE


modello attuale e la posizione di guida più bassa consente un contatto ravvicinato con l’ambiente circostante. Inoltre, la finestra aggiuntiva nella porta del passeggero aumenta ulteriormente la visibilità. La nuova variante di cabina è un’estensione dell’attuale offerta, che può trasportare fino a tre passeggeri e offre un passaggio interno da un lato all’altro. Queste funzioni sono richieste in alcune missioni di trasporto, ma non sono necessarie in tutti i casi in cui un ingresso ribassato è un vantaggio. “Nella distribuzione urbana, ad esempio, l’autista guida ed effettua le consegne da solo. Tuttavia, l’ingresso ribassato è un enorme vantaggio ergonomico quando si entra ed esce dalla cabina più di 50 volte al giorno e la visibilità aumentata migliora la sicurezza per gli utenti della strada vulnerabili “, conclude Anders Edenholm.

N

elle operazioni di smaltimento rifiuti, nella distribuzione urbana e nei trasporti per l’edilizia nei centri urbani, una cabina con entrata ribassata offre vantaggi in termini di sicurezza e produttività, che soddisfano anche le condizioni più impegnative nelle operazioni urbane. In primo luogo, la posizione di guida bassa migliora la visibilità a 360 °.

to. Con questa nuova soluzioni possiamo affrontare questo problema anche per altre operazioni di trasporto “, afferma Anders Edenholm, responsabile segmento Distribuzione di Volvo Trucks. In secondo luogo, il gradino ribassato consente al conducente di lavorare in modo più efficiente e allo stesso tempo riduce il rischio di lesioni alle ginocchia e alle caviglie.

VISIBILITÀ E SICUREZZA “Vedere cosa succede intorno al veicolo e stabilire un contatto visivo con gli utenti della strada vulnerabili, come pedoni e ciclisti, non è sempre facile quando si opera in un ambiente urbano congestiona-

ACCESSO RIBASSATO L’offerta di cabina ad accesso ribassato è adesso estesa con una variante ottimizzata per autista e un passeggero con l’opzione di un sedile con sospensione pneumatica. La cabina offre la stessa visibilità del

TUNNEL MOTORE La nuova variante ha un tunnel motore invece di un pavimento piatto. Il miglioramento del comfort del passeggero con sedile a sospensione pneumatica opzionale è poi un obbligo in molti mercati per ottenere contratti di servizio pubblici. Volvo FE e il più piccolo Volvo FL sono ora disponibili anche con il cruise control adattivo (ACC) e limitatore di velocità regolabile. I dispositivi sono progettati per aiutare il conducente a mantenere le distanze e la velocità corretta, rendendo questi veicoli ancora più adatti per il trasporto in città, in cui l’attenzione per le persone e l’ambiente è fondamentale. Volvo FE offre ora diverse opzioni della catena cinematica per soddisfare la richiesta di prestazioni elevate e rispondere alle richieste di incentivi e normative ambientali emanate dagli enti locali. I motori diesel sono disponibili da 250 a 350 CV - tutti possono essere alimentati ad HVO e la versione da 320 CV funziona anche al 100% di biodiesel. Oltre a ciò, Volvo FE CNG alimentato a gas compresso offre basse emissioni e funziona a biogas. Volvo FE CNG può ora essere combinato con tutte le versioni di cabina, inclusa la nuova cabina a entrata ribassata.

37 Maggio 2018


MONDO TRUCK

I team delle Truck Station IVECO in Europa si contendono il premio Best Service a cura della redazione

38 

FREE SERVICES MAGAZINE

LA SECONDA EDIZIONE DELL’IVECO SERVICE CHALLENGE HA AVUTO INIZIO A GENNAIO 2018, APRENDO LA COMPETIZIONE NELL’AMBITO DEL PROGRAMMA DI ACCREDITAMENTO DEL BRAND PER LE SUE 250 TRUCK STATION


LA PRIMA EDIZIONE Per la prima edizione dell’IVECO Service Challenge erano stati stabiliti criteri fondati sull’efficienza e la rapidità di intervento dei team (velocità di soccorso + tempo di riparazione), la pronta disponibilità dei componenti (misurata attraverso l’indice di disponibilità) e la competenza tecnica dimostrata durante i mesi di valutazione. LA SECONDA EDIZIONE La seconda edizione del Service Challenge estende i criteri di giudizio, includendo parametri come la capacità di riparazione entro 24 ore e l’efficienza nella gestione delle campagne di richiamo, oltre a misurare in modo più accurato la qualità dell’assistenza fornita dai team. Questo implica anche la verifica delle certificazioni attestanti il completamento della formazione tecnica richiesta da parte dello staff, nonché delle capacità necessarie per eseguire tutte le riparazioni sui veicoli in arrivo presso l’officina. Le Truck Station saranno valutate anche in termini di disponibilità dei componenti in magazzino. La prima edizione del Service Challenge ha coinvolto con successo i team di tutta Europa, promuovendo uno spirito di sana competizione che ha spinto tutti a cercare di essere i migliori. Ha rappresentato un ulteriore incentivo a impegnarsi nel processo di miglioramento continuo, guidato dal programma di specializzazione delle Truck Station, contribuendo a portare a un nuovo livello la qualità dell’assistenza fornita dalla rete.

I

VECO ha lanciato la seconda edizione del Service Challenge, la competizione che mira a identificare e premiare i migliori team di assistenza nella rete di Truck Station europee del brand. Durante la prima edizione i team di 204 Truck Station si sono contesi il titolo, dimostrando la propria professionalità nell’assistenza alle flotte di veicoli pesanti dei clienti IVECO in tutta Europa. A ottobre i tredici team finalisti si sono riuniti a Torino per un evento di tre giorni, che

ha incluso la visita dell’IVECO Customer Center, del magazzino ricambi e dello stabilimento di produzione motori, per poi concludersi con la cerimonia di premiazione. Otto team provenienti da Italia, Spagna, Germania, Paesi Bassi, Francia, Regno Unito, Polonia e Repubblica Ceca si sono aggiudicati il titolo di Best Truck Station nei rispettivi mercati, mentre il team italiano di Tentori Veicoli Industriali ha ricevuto il Best European Truck Station Award.

RETE TRUCK STATION IVECO sta formando una rete di 250 Truck Station in tutta Europa mediante un programma di accreditamento, che mira a garantire ai clienti la possibilità di accedere ai servizi offerti da un’officina specializzata ed efficiente, dedicata alle esigenze specifiche delle flotte di veicoli pesanti. Le Truck Station certificate hanno dimostrato di rispondere a una serie di rigorosi standard riguardanti tutte le aree commerciali, che includono la formazione di personale esperto, l’estensione degli orari di apertura e l’incremento della disponibilità dei componenti. Questo sistema di rigorosi criteri di valutazione assicura alle Truck Station elevati livelli qualitativi e fornisce loro la certezza di garantire servizi basati sulla competenza del personale e sulla centralità del cliente: la loro missione è massimizzare la produttività dei veicoli a fronte di una disponibilità oraria ulteriormente migliorata e incrementata.

39 Maggio 2018


MONDO VAN

ANNO FISCALE 2017 IN CRESCITA PER NISSAN a cura della redazione

PER NISSAN ITALIA VENDITE COMPLESSIVE PARI A 71.323 VEICOLI, IN AUMENTO DELL’8,6% RISPETTO ALLO SCORSO ANNO FISCALE 40 

FREE SERVICES MAGAZINE


N

issan Italia chiude in crescita l’anno fiscale 2017. Dal primo aprile 2017 al 31 marzo 2018 sono stati venduti 71.323 veicoli (63.933 autovetture e 7.390 veicoli commerciali) con una crescita dell’8,6% rispetto al precedente anno fiscale. La quota di mercato complessiva si attesta

PER QUANTO RIGUARDA I CANALI DI VENDITA NELL’ANNO FISCALE 2017 NISSAN HA OTTENUTO IL 3,1% DEL CANALE PRIVATI, IL 4,5% DEL CANALE NOLEGGI E IL 2,3% DEL MERCATO AZIENDE

al 3,3% (3,3% quella relativa alle autovetture, 3,8% quella dei veicoli commerciali), in aumento rispetto al 3,1% dell’anno fiscale 2016. La crescita maggiore nell’anno fiscale 2017 è stata conseguita nelle autovetture dove la quota di mercato del 3,3% è risultata in aumento rispetto alla quota del 2016 pari al 3,0%. Per quanto riguarda i canali di vendita nell’anno fiscale 2017 Nissan ha

ottenuto il 3,1% del canale privati, il 4,5% del canale noleggi e il 2,3% del mercato aziende. GENNAIO-MARZO 2018 Positivo per Nissan Italia anche l’andamento del primo trimestre del 2018. L’azienda è infatti cresciuta nel mercato auto del 6,5% rispetto allo stesso periodo del 2017, in netta controtendenza rispetto al mercato auto che ha perso l’1,6%. Ha consegnato infatti 19.800 auto contro le 18.593 dei primi tre mesi del 2017 con una quota di mercato che è passata dal 3,2% al 3,4% del primo trimestre 2018. A marzo Nissan Italia ha consegnato 7.471 veicoli (+7,0% rispetto a febbraio 2018) di cui 6.935 autovetture (+8,3% rispetto al mese scorso) e 536 veicoli commerciali per una quota di mercato totale che si attesta al 3,3%. La quota relativa al mercato auto è del 3,2% e quella dei veicoli commerciali è del 3,4%. La quota di mercato sui canali di vendita a marzo è del 3,4% per i privati (superiore rispetto al 3,3 di febbraio 2018 e al 2,7% del marzo 2017), del 3,3% per il noleggio (canale che guadagna il 5% dei volumi nel mese, spinto soprattutto dal lungo termine che cresce dell’11,4% a marzo rispetto a marzo 2017) e del 2,7% per le aziende (canale che cresce di +7% rispetto a marzo 2017). NISSAN IN EUROPA Nissan in Europa ha una presenza tra le più capillari rispetto agli altri

NISSAN IN EUROPA HA UNA PRESENZA TRA LE PIÙ CAPILLARI RISPETTO AGLI ALTRI COSTRUTTORI EXTRA EUROPEI CON OLTRE 17.000 DIPENDENTI IMPIEGATI LOCALMENTE IN DIVERSE ATTIVITÀ

costruttori extra europei con oltre 17.000 dipendenti impiegati localmente nelle attività di design, ricerca e sviluppo, produzione, logistica, vendite e marketing. Lo scorso anno gli impianti Nissan nel Regno Unito, Spagna e Russia hanno prodotto più di 640.000 veicoli, tra cui i premiati crossover, veicoli commerciali e Nissan LEAF, veicolo elettrico più venduto al mondo. La roadmap strategica “Nissan Intelligent Mobility”, ideata per guidare l’evoluzione dei prodotti e della tecnologia Nissan, è una visione a 360° per il futuro della mobilità che permetterà di indirizzare le decisioni dell’azienda sulle motorizzazioni delle vetture, su come queste vengono guidate e integrate nella società. L’obiettivo di Nissan è diventare il marchio asiatico più desiderabile in Europa.

41 Maggio 2018


MONDO VAN

RAIMONDO GASPERINI SALE A BORDO DELLA NUOVA CLASSE X a cura della redazione

MERCEDES-BENZ VANS CONFERMA LO STRETTO RAPPORTO CON LA GRANDE CREW CHE VIVE IL MARE E, DOPO LEONARDO FIORAVANTI, PORTA A BORDO DI CLASSE X L’ESPERIENZA E IL TALENTO DI RAIMONDO GASPERINI, UNA VERA PERSONALITÀ NEL MONDO DEL WINDSURF 42 

FREE SERVICES MAGAZINE


P

assione, collaborazione e condivisione sono i valori che rappresentano lo spirito dei surfisti”, ha dichiarato Raimondo Gasperini. “Grazie alla versatilità e funzionalità di Classe X posso condividere con amici e con atleti esperienze irripetibili riempiendo il cassone di questo meraviglioso pick-up di sogni e passioni”.

L’ASSOCIAZIONE XRAY Già nel 2009 Raimondo Gasperini fonda l’Associazione sportiva XRay Surf Academy, punto di riferimento nel Lazio che ha lo scopo di promuovere il Windsurf, Surf e Paddle Surf nel rispetto del mare e dell’ambiente. Un progetto nato per individuare giovani atleti di altissimo livello, sia tecnico che compor-

tamentale, uniti dalla passione per questo sport. Una passione da coltivare e trasferire nel panorama nazionale e internazionale. MERCEDES E LO SPORT “Un forte legame unisce da sempre Mercedes-Benz Vans al mondo dello sport”, ha dichiarato Dario Albano, Direttore MercedesBenz Vans Italia. “La personalità poliedrica di Raimondo Gasperini esprime il carattere e le attitudini del nostro pick-up, nel quale siamo certi troverà un grande compagno di avventure.” Classe X offre doti di tenuta di strada e maneggevolezza in grado di soddisfare molteplici esigenze, sia in termini di dinamica di marcia che di comfort di guida. Un’inedita dimensione, per questo segmento, resa possibile grazie all’assetto Comfort con la taratura tipicamente Mercedes, composto da telaio a longheroni e traverse, asse posteriore a bracci multipli con elemento rigido, sospensioni anteriori a ruote indipendenti e molle elicoidali su entrambi gli assi. CLASSE X Per rispondere alle più svariate esigenze di utilizzo, Classe X si presenta con un design inconfondibile in tre versioni. La versione

d’ingresso è la PURE ideale per gli impieghi che richiedono robustezza e funzionalità, per i lavori più duri. Allo stesso tempo, le doti di comfort e design lo rendono la scelta più indicata anche nell’utilizzo di tutti i giorni. Classe X PROGRESSIVE si rivolge, invece, a coloro che desiderano un pick-up robusto con più stile e funzioni Comfort, da utilizzare come ‘biglietto da visita’ per la propria impresa. E’ la versione di equipaggiamento high-end, dedicata a chi mette in primo piano lo stile, le performance e il comfort. Classe X POWER è il veicolo che esce dalla massa, perfetta sia per gli spazi urbani che lontano dalle strade asfaltate. Classe X è disponibile con prezzi a partire da 30.310 euro (IVA esclusa) per la versione X 220 d 4MATIC PURE, fino a 38.686 euro (IVA esclusa) per la X 250 d 4MATIC POWER. Inoltre dalla metà dell’anno sarà disponibile la X 350 d 4MATIC, motore V6 che eroga 190 kW (258 CV) di potenza per 550 Nm di coppia massima, nelle linee di allestimento PROGRESSIVE e POWER. In Italia verrà offerta ad un prezzo d’attacco di 42.983 Euro (IVA esclusa).

43 Maggio 2018


MONDO VAN

PSA INVESTE

NEL SITO DI LUTON a cura della redazione

IL SUCCESSO DELLA STRATEGIA DI GROUPE PSA PER I VEICOLI COMMERCIALI LEGGERI (VCL) RICHIEDE IL POTENZIAMENTO DELLE SUE CAPACITÀ PRODUTTIVE. ESISTE UN PIANO DI PERFORMANCE PER PRODURRE VEICOLI COMMERCIALI IN BUONE CONDIZIONI DI REDDITTIVITÀ NEL SITO DI LUTON (REGNO UNITO) 44 

FREE SERVICES MAGAZINE


L

eader europeo del segmento dei VCL, Groupe PSA intende incrementare la sua quota di mercato in Europa e accelerare lo sviluppo in altre regioni del mondo. Con l’aumento delle sue capacità produttive nel segmento dei van compatti, Groupe PSA potrà servire al meglio i suoi clienti dal sito di Luton (Inghilterra) a partire dal 2019, oltre che dall’attuale stabilimento di Hordain (Nord). VENDITE RECORD Nel 2017, Groupe PSA ha registrato vendite record dei VCL, con 476 500 unità vendute, pari a un incremento del 15 % rispetto al 2016. Se teniamo conto dei derivati autovetture (Peugeot Traveller e Citroën SpaceTourer per esempio), le unità vendute dal Gruppo nel 2017 arrivano addirittura a 658 000. La bozza di accordo di performance negoziata tra il sindacato Unite e lo stabilimento di Luton, abbinata al know-how del sito nella produzione di VCL e alla flessibilità dei suoi impianti come le cabine di verniciatura, sono stati decisivi nella decisione di effettuare l’investimento. La piattaforma EMP2 adattata ai VCL sarà operativa entro metà del 2019, accelerando la convergenza intorno alle tecnologie di Groupe PSA. Questo piano di performance è stato reso possibile grazie al dialogo sociale responsabile con il sindacato Unite, che garantisce la flessibilità della produzione, e grazie al sostegno delle autorità nazionali e locali (Luton Borough Council), nonostante le incertezze legate alla Brexit.

NEL 2017, GROUPE PSA HA REGISTRATO VENDITE RECORD DEI VCL, CON 476 500 UNITÀ VENDUTE, PARI A UN INCREMENTO DEL 15 % RISPETTO AL 2016 IL SITO DI LUTON L’investimento che interesserà il sito di Luton permetterà di ottimizzare i suoi processi industriali per portarli al massimo livello di performance e soddisfare le aspettative dei clienti più esigenti. Nel 2017, il sito ha prodotto 60 000 Opel/Vauxhall Vivaro. L’installazione della nuova piattaforma EMP2 di Groupe PSA porterà la capacità produttiva annuale a 100 000 veicoli all’anno. «  Solo la performance garantisce la sostenibilità di un sito industriale. Ci tengo a ringraziare tutte le parti coinvolte e a sottolineare la mentalità aperta delle parti sociali e delle autorità britanniche, ha dichiarato Carlos Tavares, Presidente del

Direttorio di Groupe PSA. E’ una tappa importante per il futuro del sito di Luton e un elemento che ci permetterà di realizzare le nostre ambizioni sul mercato dei veicoli commerciali, garantendo ai nostri clienti i migliori prodotti possibili. » « Questa ottima notizia per Luton è anche la dimostrazione che il nostro piano PACE! viene attuato in tutta Europa, ha aggiunto Michael Lohscheller, CEO di Opel/Vauxhall. Premia infine i talenti e il know-how delle equipe, che hanno fatto della soddisfazione del cliente la loro priorità assoluta. Come abbiamo detto spesso, il futuro ci appartiene e dobbiamo solo liberare tutto il potenziale dei nostri collaboratori. »

45 Maggio 2018


COMPONENTI

YOKOHAMA BLUEARTH-VAN RY55 a cura della Redazione

46 

FREE SERVICES MAGAZINE


IL NUOVO MODELLO PER VAN DOTATO DI OTTIMA RESISTENZA ALL’USURA

Y

okohama annuncia il lancio mondiale del nuovo pneumatico dedicato al mercato dei VAN chiamato BluEarth-VAN RY55. Questo modello, contraddistinto da spiccate qualità in termini di resistenza all’usura e quindi di durata, sarà disponibile a breve, dal mese di marzo. BLUEARTH-VAN RY55 E’ dotato delle più recenti ed innovative tecnologie eco by Yokohama che ne hanno appunto decretato le performance in termini di resistenza all’usura,

una caratteristica che incide positivamente anche sui consumi di carburante e il rispetto per l’ambiente. Queste qualità sono in cima alla graduatoria delle aspettative degli utilizzatori di Van, mezzi tipicamente usati per le vacanze e gli spostamenti con la famiglia. L’utente di questa categoria di mezzi necessita di un prodotto altamente performante dal punto di vista della resistenza e dell’usura (dati i lunghi viaggi tipicamente compiuti) e che abbia sempre e comunque attenzione alla sicurezza. Per questo BluEarth-Van RY55 ga-

rantisce anche un ottimo grip sul bagnato, grazie allo specifico disegno battistrada, oltre che grazie alla mescola BluEarth. Quest’ultima infatti, come negli altri modelli della famiglia BluEarth (ES-32, Rv-02), attraverso la particolare miscela ottenuta dal succo estratto dalla buccia degli agrumi conferisce morbidezza e grip al pneumatico. SPALLA STABILE Il disegno battistrada del BluEarth-Van RY55 include una spalla molto stabile e robusta che dona stabilità in appoggio in curva e che, tramite le numerose scanalature laterali, garantisce un’efficace espulsione dell’acqua in caso di pioggia. Il disegno battistrada dell’RY55 è molto ben bilanciato e assicura un’impronta a terra uniforme capace di rendere lo pneumatico resistente all’usura per oltre il 50% in più rispetto al’RY818, il predecessore. Sempre rispetto all’RY818 il nuovo RY55 ha una distanza di frenata inferiore del 9% e una rolling resistance inferiore del 19%. La gamma raggiungerà in totale circa 30 dimensioni, dai 14” ai 17”.

47 Maggio 2018


REPORTAGE

REDS EV CHINA ELECTRIC MOOD di Gabriele Bondioli

48 

FREE SERVICES MAGAZINE


PANNELLI SOLARI ITALIANI PER LA CINESE REDS EV (REVOLUTIONARY ELECTRIC DREAM SPACE). IL NUOVO CONCEPT È STATO REALIZZATO A TORINO PER CONTO DELLA CHTC INSIEME A CHRIS BANGLE, EX DESIGNER DI BMW 49 Maggio 2018


REPORTAGE

U

n salottino su ruote lungo meno di 3 metri, alimentato da pannelli solari e in grado di ospitare fino a cinque persone. Il tutto racchiuso in un guscio dalle forme bizzarre, progettato a Torino e destinato alla Cina. In una parola, anzi due, REDS EV, il concept della rivoluzionaria citycar cinese realizzato dall’azienda cinese CHTC insieme a Chris Bangle, ex designer di BMW.

50 

FREE SERVICES MAGAZINE

POCO PIÙ GRANDE DI UNA SMART (È LUNGA 2,97 METRI) LA REDS È STATA PENSATA PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI CHI DEVE DISTRICARSI NEL TRAFFICO DELLE MEGALOPOLI CINESI, DOVE LE AUTO RIMANGONO BLOCCATE PER IL 90% DEL TEMPO


REDSPACE ELECTRIC CAR Poco più grande di una Smart (è lunga 2,97 metri) la REDS è stata pensata per rispondere alle esigenze di chi deve districarsi nel traffico delle megalopoli cinesi, dove le auto rimangono bloccate per il 90% del tempo.

HOME CAR Per sfruttare al meglio questi tempi morti, si è scelto di

L’IMPIANTO È REALIZZATO CON LE CELLE SUNPOWER, SILICIO MONO CRISTALLINO BACK CONTACT CON 332 W DI PICCO. LA COPERTURA È FATTA CON 4 PANNELLI, DUE DEI QUALI DI FORMA NON RETTANGOLARE CHE SI ADATTANO ALLE LINEE DEL TETTO trasformare l’abitacolo in un vero e proprio spazio abitativo: ci sono un tavolino che scende dal tetto del veicolo, uno schermo da 17” e persino un dispositivo massaggiante per i piedi. Inoltre, il volante può sollevarsi e il sedile del conducente può ruotare di 180°, creando così un vero e proprio ambiente

alternativo a casa, ufficio e luoghi di aggregazione.

PANNELLI SOLARI “IRREGOLARI” PER SEGUIRE LE FORME DEL TETTO La Citycar misura meno di 3 metri di lunghezza e può tra-

51 Maggio 2018


REPORTAGE sportare 4 persone. La REDS EV dispone di un rivestimento di panelli solari sul tetto. I moduli sono prodotti da Solbian di Avigliana, nel torinese. L’impianto è realizzato con le celle SunPower, silicio mono cristallino back contact con 332 W di picco. La copertura è fatta con 4 pannelli, due dei quali di forma non rettangolare che si adattano alle linee del tetto. Con il sole, la soluzione è in grado di assicurare fino a 2kWh di energia. I quattro pannelli posti sul tetto sono in grado di fornire fino a 2kWh di energia, tenuta

L’IMPIANTO È REALIZZATO CON LE CELLE SUNPOWER, SILICIO MONO CRISTALLINO BACK CONTACT CON 332 W DI PICCO 52 

FREE SERVICES MAGAZINE


sotto controllo e indirizzata alle batterie da due separati regolatori di carica MPPT, per una migliore efficienza in caso di ombreggiamenti parziali e ridondanza in caso di guasti.

LAVELOCITÀ MASSIMA È DI 120 KM/H La velocità massima è di 120 km/h. Il prototipo verrà ora testato nel corso dei prossimi due anni, prima che

REDSPACE, l’azienda automobilistica di CHTC, possa passare alla fase di produzione.

DESIGN VOTATO ALLA PRATICITÀ Il design è fuori dagli schemi, un eufemismo per dire che proprio bella non è. Ma la società ha puntato soprattutto sulla praticità. La REDS EV può raggiungere i 120 km/h di velocità massima.

IL DESIGN È FUORI DAGLI SCHEMI, UN EUFEMISMO PER DIRE PROPRIO BELLA NON È 53 Maggio 2018


CLASSIC

DA 120 ANNI, RENAULT SI IMPEGNA A FACILITARE OGNI GIORNO LAVITA DEI SUOI CLIENTI di Gabriele Bondioli

T

re vite che in realtà ne fanno una sola, quella di un costruttore automobilistico che ha sempre saputo adattarsi ai cambiamenti della storia, che è sempre riuscito a trasformarsi seguendo le evoluzioni della società e dell’economia. In questi 120 anni Renault non ha mai smesso di essere al centro delle aspettative dei suoi

54 

FREE SERVICES MAGAZINE

clienti sempre più numerosi e lontani, di essere nel cuore pulsante della vita del settore automobilistico e delle sue aspirazioni, valutando e analizzando i cambiamenti sociali di un mondo letteralmente innamorato della mobilità dove la libertà di muoversi, viaggiare, intraprendere percorsi è diventata giorno per giorno sempre più necessaria. La longevità di Re-

nault si è costruita sulla comprensione degli stili di vita e delle abitudini, sulla volontà di porre la componente umana al centro del mondo delle automobili e della tecnica. Che cos’è una Renault fin dalle origini? Un veicolo caratterizzato da valori, da riferimenti in cui si uniscono passione, amore per la scoperta, famiglia, lavoro, tempo libero, emancipazione ...


NEL CORSO DEI SUOI 120 ANNI DI ESISTENZA, RENAULT HA AVUTO TRE VITE. QUELLA DEL FONDATORE (1898-1944), QUELLA DELL’INDUSTRIA PUBBLICA IN CUI ERA NOTA COME RÉGIE NATIONALE DES USINES RENAULT (1945-1995) E QUELLA DI RENAULT SA (1995-OGGI)

GUIDATI DALLA PASSIONE L’automobile è figlia della seconda rivoluzione industriale, quella che ha sconvolto il XX secolo ai suoi esordi. In questa avventura tecnica e umana dove le passioni trovano libertà di espressione, l’automobile si presenta come un catalizzatore di progresso e sviluppo. Ma in prima fila non ci sono solo gli

ingegneri e i meccanici. C’è anche il pubblico, quello che nel corso del secolo si sarebbe trasformato in utenti. Il pubblico vive subito l’auto come una passione. Innanzitutto, quella di veder passare questi veicoli in grado di spostarsi da una città all’altra più velocemente della ferrovia che fino a poco tempo prima era il simbolo

del progresso tecnico. Poi l’idea di proiettarsi nel futuro, di vedersi un domani dietro al volante per vivere la nuova passione della guida, forse per alcuni provare l’ebbrezza di sentirsi piloti. Infine c’è anche questa nuova libertà, quella che consente di andare dove si vuole, senza vincoli, e naturalmente sempre più veloci.

55 Maggio 2018


1898: TYPE A VOITURETTE È da questa passione che vengono alla luce nel 1898 le auto Renault. Tutto nasce da un giovane appassionato di meccanica, Louis Renault, un uomo molto attratto da queste nuove macchine che stanno rivoluzionando i mezzi di trasporto individuali. Nella rimessa della proprietà di famiglia a Boulogne-sur-Seine, vicino a Parigi, costruisce la sua prima automobile. Con tutto l’ottimismo dei suoi ventuno anni, Louis Renault progetta un veicolo diverso. L’intuito lo porta a realizzare un telaio tubolare, leggero e rigido destinato a sostenere un piccolo motore De Dion da 1,75 CV. Il senso tecnico lo spinge ad innovare la trasmissione, prendendo spunto un po’ da tutti i nuovi ritrovati. Lascia perdere i sistemi classici di catene e cinghie per andare verso un albero a giunti cardanici con differenziale. Ma la passione per la tecnica lo guida verso l’utilizzo di un cambio a tre rapporti, dove l’ultimo pignone era montato in presa diretta con le ruote posteriori. Il suo lavoro rivoluziona le conoscenze in materia di trasmissione portando alla luce una piccola auto perfettamente adatta a un motore di scarsa potenza e peso molto contenuto. Era così nata la Renault Type A. Ora non gli rimaneva altro da fare se non convincere gli altri e condividere questa passione. La sera di Natale del 1898, Louis Renault decide di recarsi con la sua vetturetta a Montmartre, percorrendo rue Lepic, la più ripida di Parigi. Un vero successo. Gli spettatori, peraltro numerosi, salutano questo exploit come una vittoria dove si mescolano sfida sportiva e spirito di innovazione. L’evento sancisce la nascita di una marca automobilistica, Renault, perché proprio da questa salita scaturiscono i primi ordini: dodici veicoli richiesti, con tanto di caparra. Renault

non ha ancora uno stabilimento né una società. Questa sarà creata poco dopo, punto di partenza di una straordinaria avventura industriale. 1937: RENAULT PRIMAQUATRE Come potrà democratizzarsi l’uso dell’automobile? In una Francia e un’Europa ancora molto segnate dalla crisi economica e sociale degli anni 1930, il dibattito si accende: bisogna proporre un’auto popolare oppure ripiegare su una familiare più di alta gamma? Louis Renault è categorico: “Tutti sognano una piccola auto. Ma oggi non è più redditizia”. E non a caso: l’assenza del ceto medio (che emergerà solo negli anni 1950) associa il consumo automobilistico al mercato dei veicoli di gamma superiore. Un concetto che Louis Renault esprime con forza: “C’è solo un’auto che si possa vendere: è l’auto da 1000 chili ... È l’auto che è abbastanza resistente e spaziosa da portare in giro quattro persone. È su questa auto che si fondano tutte le vendite, è questa che si può rivendere perché, in fin dei conti, risponde alle dimensioni e alle condizioni umane”. Renault punta allora sulla Primaquatre, una familiare destinata ai nuclei piuttosto benestanti. Con una lun-

L’AUTOMOBILE È FIGLIA DELLA SECONDA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE, QUELLA CHE HA SCONVOLTO IL XX SECOLO AI SUOI ESORDI 56 

FREE SERVICES MAGAZINE

ghezza di 3,70 metri, una velocità di 105 km/h e un prezzo di entrata pari a 19.500 franchi, la Primaquatre allontana Renault dal segmento troppo ristretto delle 6 cilindri su cui puntava fin dal 1929 e la ricolloca al centro del mercato francese, quello delle 10 e 11 CV. 1964: RENAULT 8 GORDINI Specializzata nei veicoli popolari, Renault non dimentica la passione per le auto che anima una certa fascia della sua clientela. Quella che pratica le tecniche di guida più sofisticate e che pompa i veicoli piallando le teste e montando collettori di aspirazione. Quasi in sordina, i modelli Renault si sono costruiti una leggenda con le 4CV e le Dauphine che hanno vinto il Rally di Montecarlo e il Rally di Corsica. Al di là di queste performance, hanno inventato una passione popolare. Per accontentare questa gioventù entusiasta, nel 1964 Renault crea la Renault 8 Gordini.


Una piccola berlina, rivista da quel mago di Amédée Gordini che è in grado di trasformare un 1100 cm2 di serie in un motore da 95 CV SAE (Society of Automotive Engineers). A questo punto bisognava aggiungere le sospensioni e un sistema frenante all’altezza delle performance e inventarsi uno stile. Il bleu de France non sarebbe bastato, se non fosse stato tagliato da due strisce bianche, opera del pubblicitario Marc Pampuzac e dello stilista Gaston Juchet. Nasce così un mito, quello della Gordini, che sarà ulteriormente abbellita con la versione 1300 cm3 del 1966, in particolare grazie ai suoi quattro fari. La Gordini è l’auto della passione, un oggettino ribelle che incarna una gioventù che ha voglia di emancipazione, per cui libertà fa rima con velocità, che crede che la differenza si opponga all’appariscenza. Con la Gordini il blu non sarà più blues. Intorno a lei si raduneranno tutti gli appassionati di uno sport destinato a essere meno elitario e a diventare una passione collettiva per chi l’avrà o meno guidata. Un’allegoria del sogno. Consentirà di scoprire nuovi talenti con la “Coppa Gordini”. La regina della Corsica e la “piccola peste” del Col di Turini. Con una produzione prevista di 1000 esemplari, la 8 Gordini incontrerà il favore di ben 11.600 clienti nonostante il prezzo vicino a quello di due Renault di serie, ossia quello di un’icona. È l’era d’oro della Gordini, l’era del blu “418”. 1965: RENAULT 16 Già dal 1957 Renault non nasconde la sua voglia di dare all’automobile un volto diverso: “un’auto non deve più essere solo quattro sedili e un bagagliaio. Deve essere un volume”. Lanciando la Renault 4 nel 1961, la marca inventa “l’auto da vivere”, quella che si adatta a una società in continua evoluzione. Ma bisogna spingersi ancora oltre e osare proporre una familiare diversa. La risposta sarà data dalla Renault 16, auto di gamma media superiore dallo stile audace. La Renault 16 viene concepita per “le famiglie attirate dagli ultimi ritrovati della società dei consumi ... probabilmente anche quelle degli intellettuali”, sostengono i suoi creatori, Pierre Dreyfus, Presidente, e Yves Georges,

responsabile degli studi. La Renault 16 offre una versatilità di utilizzo che a quei tempi nessun altro veicolo poteva vantare, se non in versione stationwagon. Renault non si accontenta della presenza del portellone e dei sedili posteriori ribaltabili: lo spazio interno è organizzato in base a un volume del portabagagli “programmato” per diversi tipi di utilizzo. Le varie posizioni che possono essere assunte dai sedili – trasposizione su quattro ruote delle partizioni mobili in architettura – non corrispondono solo ai diversi usi del veicolo, ma rappresentano vere e proprie scene della vita quotidiana dei primi trent’anni del dopoguerra. In un batter d’occhio, la Renault 16 assurge a stile di vita, auto progettata per rispondere alle esigenze delle famiglie, alle molteplici necessità delle vacanze, della casa di campagna e dei rientri dai mercatini. La Renault 16 è la familiare che rompe gli schemi. 1972: RENAULT 5 Sempre attenta ai cambiamenti della società, Renault si misura nel pieno degli anni 1960 con l’importanza dei movimenti contestatari e femministi. Il maggio 1968 non sarà una sorpresa per Renault. Il costruttore aveva già colto l’evoluzione del ruolo delle donne nella società. Sono loro che hanno incentivato i movimenti di esodo rurale e che ora accelerano lo sviluppo dei ceti medi. Grazie alla piena occupazione, l’arrivo del “secondo stipendio” cambia le categorie sociali e gli schemi familiari; accelera i consumi, tra cui quelli delle auto, tanto più che ora le donne hanno – finalmente – accesso alla patente. Senza contare sul fatto che lo sviluppo delle periferie, luogo di vita dei ceti medi, consente la crescita del mercato della seconda auto, mercato di cui per l’appunto beneficiano le donne. In questa logica Renault immagina un’auto per le donne. Sarà la Renault 5

(1972), piccolo veicolo dalle forme arrotondate, molto trendy per l’epoca. Questo modello avrà solo due porte per accompagnare i figli a scuola seduti di dietro in assoluta sicurezza, un portellone facile da sollevare con un bagagliaio pratico per il supermercato nonché paraurti di materiale sintetico che rispettano le forme dell’auto evitando nel contempo le conseguenze dei piccoli urti. La numero 5 di Renault diventa la nuova collezione dell’auto da vivere. 1999: AVANTIME Come indica il nome stesso, l’Avantime è in anticipo sui suoi tempi, a immagine e somiglianza delle ultime Renault che hanno fatto la storia, che si tratti di Espace, Scénic o Twingo. Renault osa e intraprende la strada dell’anticonformismo. Nel periodo in cui erano in voga i coupé bassi, Renault propone un modello altissimo. Niente linee morbide, ma una scultura barocca. Niente finestrini affusolati, ma grandi vetrate e una copertura tutta trasparente per dare a questo salotto su ruote la luce di un loft. Inutile cercare di trovare un cruscotto con innumerevoli contatori e quadranti, qui la plancia è essenziale, quasi minimalista. Prima dell’avvento dei SUV, l’Avantime è il risultato di un audace mix di coupé e monovolume. Incarna l’auto del tempo libero del 2000.

57 Maggio 2018


LOGISTICA

CHEP GARANTISCE AI CLIENTI UN’ ESPERIENZA DIGITALE OTTIMALE SOLUZIONI INNOVATIVE CHEP PER UNA PIÙ EFFICIENTE CONNESSIONE DELLE SUPPLY CHAIN A cura della redazione

58 

FREE SERVICES MAGAZINE


C

HEP, azienda specializzata nelle soluzioni per supply chain, annuncia che myCHEP™, il suo portale online rivolto alla clientela sta ottenendo grande apprezzamento in tutta Europa oltre ad un impatto positivo sull’impronta globale dell’Azienda, grazie alla sua facilità di utilizzo e alle numerose funzionalità che consentono un sensibile risparmio di tempo. MYCHEP™ myCHEP™ è stato creato per soddisfare le esigenze dei clienti offrendo loro uno strumento che li supporti nella gestione efficace e sostenibile delle rispettive supply chain e garantendo un’esperienza digitale ottimale. Solo nel mese di febbraio, i clienti europei hanno completato tramite myCHEP™ oltre un milione di trasferimenti. Central Lechera Asturiana (CAPSA), azienda di primo piano nel settore caseario spagnolo, è estremamente soddisfatta dei risultati ottenuti, come conferma Pere Joan Massó, Supply Chain and Operations Director presso CAPSA: “Nessuno vuole passare il tempo a tener traccia dei pallet. Grazie alla schermata di pianificazione di myCHEP™ possiamo monitorare con chiarezza la situazione pallet attuale, quella prevista per il futuro e le aree che tuttora necessitano attenzione. myCHEP™ ci consente inoltre di intervenire rapidamente: pochi clic sono sufficienti per aggiornare o annullare ordini, richiedere documenti di trasporto o informazioni in merito a transazioni incomplete, consentendoci di risparmiare tempo e risorse”. INTRODUZIONE GRADUALE CHEP sta lavorando ad un’introduzione graduale di myCHEP™, consentendo ai clienti di fornire utili riscontri e suggerimenti. Di facile utilizzo, myCHEP™ permette ai clienti di accedere ai rispettivi account e gestirli ovunque, 24 ore al giorno e sette giorni alla settimana.

myCHEP™ viene attualmente utilizzato da quasi 20.000 dei clienti europei di CHEP e l’azienda prevede di convertire il resto della base clienti europea al nuovo portale online entro la metà del 2018. Nel corso dei prossimi mesi, i clienti CHEP potranno usufruire di nuove funzionalità, tra cui la possibilità di instaurare contatti fra partner della supply chain e l’ulteriore ampliamento delle opzioni self service, così da garantire una solida esperienza digitale end-to-end. FACILE UTILIZZO Marianne Richeux, CHEP Digital Services Manager, spiega: “I clienti trovano la nostra piattaforma di facile utilizzo: gli utenti non necessitano di particolare esperienza e myCHEP™ è compatibile non solo con i computer ma anche con dispositivi mobili e tablet, consentendo ai clienti di utilizzarlo anche fuori sede. myCHEP™ è ormai la soluzione preferita dalla clientela europea per comunicare e interagire con l’azienda. CHEP continuerà ad operare in stretta collaborazione con la clientela al fine di formulare soluzioni innovative e ad elevato valore aggiunto per la supply chain in fase di evoluzione, nonché applicazioni di supporto e strumenti digitali di alta qualità come myCHEP™ in grado di offrire un’esperienza cliente ottimale ed efficace”. In veste di leader globale per quanto riguarda la fornitura di pallet e container sostenibili per spedizioni nel settore dei beni di consumo, prodotti freschi, retail, bevande e automotive, CHEP si propone di contribuire ad incrementare efficienza e sostenibilità delle supply chain locali e globali. CHEP ha investito in questi settori al fine di garantire un costante miglioramento dei propri servizi ai clienti, contribuendo a garantire il funzionamento e la connessione ottimale delle loro supply chain e offrendo un’esperienza digitale finalizzata a far fronte alle loro esigenze presenti e future.

59 Maggio 2018


CULT

ANTEPRIMA MONDIALE PER MASERATI LEVANTE TROFEO V8

MASERATI PRESENTA IN ANTEPRIMA AL SALONE INTERNAZIONALE DELL’AUTO DI NEW YORK IL PRIMO CON MOTORE V8 A cura della redazione

I

l Levante Trofeo è spinto da uno dei motori più potenti mai montati su una Maserati. Si tratta del V8 Twin Turbo di 3,8 litri, perfettamente calibrato per sfruttare al meglio il sistema di trazione integrale intelligente Q4. Eroga una potenza straordinaria di 590 CV a 6.250 giri/min e una coppia massima di 730 Nm a 2.250 giri/min. Questo motore vanta il rapporto cavalli/litro (156 CV/lt) più elevato in assoluto tra tutti i propulsori Maserati mai prodotti finora e, come tutti i motori a benzina Maserati, è assemblato nello stabilimento Ferrari di Maranello. SCOCCA RIDISEGNATA La scocca del Levante più veloce di sempre è stata progettata per gestire al meglio questo incremento di potenza e garantisce un’esperienza di guida entusiasmante, senza dover scendere ad alcun compromesso in termini di comfort. Grazie a questa progettazione accurata, il Levante Trofeo continua a incarnare l’essenza delle vere granturismo Maserati, con prestazioni degne di una supercar. MODELLO TROFEO L’inconfondibile design del Levante raggiunge in questo modello Trofeo top di gamma, nuove vette di sporti-

60 

FREE SERVICES MAGAZINE

vità. Oggetto di un elegante restyling sono soprattutto la fascia inferiore del frontale e il paraurti posteriore, ma anche i cerchi Orione da 22” in alluminio forgiato, i più grandi mai montati su una Maserati, disponibili con finitura sia lucida che opaca. Le prese d’aria laterali nella fascia inferiore danno al design della vettura maggior aggressività, sottolineata da due ali aerodinamiche che assicurano un senso di maggiore stabilità, “proiettando” visivamente il peso del muso della vettura verso le ruote anteriori. Le mostrine laterali in fibra di carbonio e lo splitter anch’esso in fibra di carbonio migliorano la distribuzione del flusso d’aria. Anche il posteriore risulta più largo e “muscoloso”, grazie al componente orizzontale in fibra di carbonio dalla linea più affilata e all’ estrattore inferiore nel colore della in tinta vettura che ingloba i quattro terminali di scarico ovali. DETTAGLI RAFFINATI Il frontale del Levante Trofeo presenta proiettori Full LED adattivi, calandra con doppi listelli verticali in finitura Black Piano, fascia inferiore a nido d’ape, maniglie porta in tinta vettura, terminali di scarico ovali neri e pinze freno ad alte prestazioni disponibili nei colori rosso, blu, nero, argento o giallo. Completa l’estetica da coupé del Levante, il tipico logo Trofeo “Saetta” montato sull’iconico montante posteriore. I dettagli del Levante Trofeo, come lo splitter inferiore, le mostrine delle prese d’aria anteriori, le minigonne laterali e l’estrattore posteriore, sono realizzati in fibra di carbonio laccata ultraleggera e sottolineano ulteriormente il “racing

look” di questo modello. Il cofano motore è stato ridisegnato, con due prese d’aria grintose per un miglior raffreddamento delle teste dei cilindri. Sotto il cofano, sul coperchio motore realizzato in fibra di carbonio laccata, spiccano la scritta V8 e il Tridente. Le teste dei cilindri e i collettori di aspirazione sono verniciati in rosso. INTERNI IN PELLE L’abitacolo del Levante Trofeo è un concentrato di soluzioni eleganti pensate ad arte per creare un ambiente esclusivo. I sedili sportivi sagomati sono rivestiti in finissima pelle naturale “Pieno Fiore” disponibile nei colori nero, rosso e cuoio, tutti con impunture a contrasto e logo “Trofeo” ricamato sui poggiatesta. Il “Pieno Fiore” è una pelle che non ha eguali nell’industria automobilistica, grazie alla sua naturale morbidezza al tatto e alle inimitabili caratteristiche che sviluppa nel corso degli anni. La quintessenza sportiva di questo straordinario Levante è sottolineata dai nuovi dettagli in fibra di carbonio opaca, lo stesso materiale usato per le palette del cambio, dalla particolare grafica del quadro strumenti, dai tappetini con scritta Trofeo in metallo e dall’orologio Maserati con quadrante esclusivo. Completa le dotazioni di bordo l’impianto audio Premium Surround Sound di Bowers & Wilkins da 1.280 watt con 17 altoparlanti, che offre un’esperienza di ascolto eccezionale. La produzione del Levante Trofeo inizierà la prossima estate nel rinnovato stabilimento Maserati di Mirafiori a Torino. Inizialmente, il Levante più veloce di sempre sarà destinato ai mercati extra-europei, inclusi USA e Canada.


CATALOGO GENERALE DEI PRODOTTI

ABBIGLIAMENTO

PAG. 64

CARROZZERIA

PAG. 81

PNEUMATICI

PAG. 97

ACCESSORI

PAG. 66

COMPONENTI ELETTRICI

PAG. 87

PRODOTTI CHIMICI

PAG. 102

ADR

PAG. 73

LAVAGGIO

PAG. 91

PRODOTTI OFFICINA

PAG. 103

ANTINFORTUNISTICA

PAG. 79

LUBRIFICANTI

PAG. 93

PRODOTTI UFFICIO

PAG. 108

TRUCK IN SUD PAG. 110

Show Room

Ravenna Via Dismano 113/C | Responsabile vendite: Mario Trofin | T. 0544. 471070 | M. 348. 2146772 | mario.trofin@freeservices.it Pastorano(Ce) Uscita A1 Capua | Responsabile vendite: Vincenzo Lignelli | T. 0823. 883355 | M. 347. 8639688 | vincenzo.lignelli@freeservices.it

www.consorziofreeservices.it I prezzi e gli articoli indicati sono in vigore fino ad esaurimento delle scorte. I prezzi esposti si intendono iva esclusa. Le fotografie hanno un valore puramnente illustrativo. L’ufficio vendite si riserva la facoltà di stabilire un limite massimo per l’acquisto di ogni singolo prodotto. Spese di spedizione gratuite per ordini non inferiori a 500,00 euro.

61 Maggio 2018


ABBIGLIAMENTO Polo Galaxy

Polo Reglan

3 PEZZI 10 €

3 PEZZI 10 €

Euro 4,99/cad.

Euro 4,99/cad.

3 PEZZI 10 €

Euro 4,99/cad.

Polo Fox

Polo Becker

Polo Fox Jersey

XS - S - M - L - XL - XXL - 3XL - 4XL

XS - S - M - L - XL - XXL - 3XL - 4XL

XS - S - M - L - XL - XXL - 3XL - 4XL

200 gr 100% cotone

manica lunga 195 gr 100% cotone

Euro 7,99/cad

Euro 9,99 T Shirt

XS - S - M - L - XL - XXL

XS - S - M - L - XL - XXL - 3XL - 4XL

manica corta 145 gr 100% cotone

Euro 7,99 Camicia Oxford manica lunga 140 gr

XS - S - M - L - XL - XXL - 3XL

Euro 9,99

Scarpa Bassa Workat SWING S1P SRC. TG 37 - 47.

Euro 24,99 FREE SERVICES MAGAZINE

Euro 3,99

Camicia Oxford

manica corta 140 gr 100% cotone XS - S - M - L - XL - XXL - 3XL

Euro 9,99

Pantaloncini

Pantalone blu

Euro 9,99

Euro 9,99

Blu / Nero

manica corta 150 gr 100% cotone

Euro 7,99

T Shirt

manica lunga 150 gr 100% cotone

62 

Polo Boston

Jeans

Euro 9,99

Scarpa Alta Workat SWING S1P SRC. TG 37 - 47.

Euro 29,99 INFO: 347 8639688/348 2146772

I PREZZI SI INTENDONO IVA ESCLUSA


ABBIGLIAMENTO Gilet MARTE

Gilet EASY BLU

BOX 10 PZ. XS - S - M - L - XL - XXL

Euro 14,99

BOX 10 PZ. S-M-L XL - XXL - 3XL

Euro 14,99

Gilet STAR

Euro 14,99

Gilet POWER

Gilet SLOW

S - M - L - XL - XXL - 3XL

S - M - L - XL - XXL - 3XL

Euro 9,99 Pantalone blu

Gilet MOBY, blu navy

BOX 10 PZ. M - L - XL - XXL

S - M - L - XL - XXL - 3XL

Euro 9,99 Pantalone eclisse

Jeans Multitasche

Euro 14,99 Pantalone Trivalente

Pantalone New Etna Colore: Nero / Blu

BOX 10 PZ. S-M-L XL - XXL - 3XL

Euro 9,99

Euro 19,99

Euro 9,99

Euro 24,99

Euro 14,99

Tuta Aria

Tuta Spazio

Pettorina STORM

Tuta Eclisse

BOX 10 PZ. S - M - L - XL - XXL - 3XL

BOX 10 PZ. S - M - L - XL - XXL - 3XL

BOX 10 PZ. S - M - L - XL - XXL - 3XL

BOX 10 PZ. S-M-L XL - XXL - 3XL

Euro 29,99

Euro 34,99

Scarpa New Atlas Bassa

Euro 29,99

Scarpa New Atlas Alta

Euro 29,99 Scarpa alta All Raoad Cat. S3

conf. 5 pezzi

Euro 14,99

Euro 19,99

SHOW ROOM: Ravenna Via Dismano 113/C T. 0544 471070 - Pastorano (Ce) Uscita A1 Capua T. 0823 883355

Euro 39,99/cad. 63 Maggio 2018


ACCESSORI Veicolo ecologico

Adesivo

Euro 0,99 Camion Euro 5 Adesivo

Euro 0,99 Veicolo ecologico Adesivo

Euro 0,99 Rifiuti pieghevole

Euro 11,99 Trasporto pesante

Euro 0,99 64 

FREE SERVICES MAGAZINE

Veicolo

A bassissima emissione

Camion Euro 3 Adesivo

Camion Euro 4

Adesivo

Euro 0,99

Euro 0,99

Euro 0,99

Veicolo silenzioso

Veicolo silenzioso

Adesivo

Adesivo

Euro 0,99

Euro 0,99

Agricoli

Deperibile

Euro 2,99

Euro 2,99

Adesivo

Adesivo

Rifiuti

Trasporto con percorso predefinito

Adesivo

Euro 3,99

Euro 2,99 Euro 0,99

Pannello TIR Piano in lamiera

Pannello TIR pieghevole in lamiera

40x25cm

40x25cm

Euro 4,99

Euro 9,99

INFO: 347 8639688/348 2146772

I PREZZI SI INTENDONO IVA ESCLUSA


ACCESSORI Dischi posteriori limite di velocitĂ

Striscia contrassegno conto proprio

Euro 2,49 Rotolo catarifrangente Per superfici rigide 50 mt

conto terzi

12 x 30,7 cm

Euro 1,49

Euro 1,99

Coppia tabella catarifrangente

giallo/rosso/bianco/grigio

Rigida

Adesiva

Euro 79,99

Euro 12,99

Euro 14,99

tratteggiato per superfici telonate

conto proprio

16 x 30,7 cm

per semirimorchio

Rotolo catarifrangente

Coppia strisce

Dischi cronotachigrafo Kienzle - conf. 100 pz

conto terzi

Coppia tabella catarifrangente

per motrice

Euro 9,99 Rullino tachigrafo digitale

140-24km 50 mt

180-24km

125-24km

Euro Euro99,99 1,99 Porta targa Inox con cerniera

EuroEuro 4,99 1,99 EuroEuro 4,99 1,99

EuroEuro 3,49 1,99

Targa ripetitrice

Lettera per targa ripetitrice

conf. 3 pz.

Euro Euro4,99 1,99 Porta targa inox a molla

530 x 120 mm

Euro 14,99 Porta documenti cilindrico

Euro 11,99

Euro 5,99

Euro 0,50

Euro 3,99

Porta documenti

Porta documenti

in polietilene bianco

in PVC - 210x297mm

Euro 26,99

SHOW ROOM: Ravenna Via Dismano 113/C T. 0544 471070 - Pastorano (Ce) Uscita A1 Capua T. 0823 883355

Euro 19,99 65 Maggio 2018


ACCESSORI Perno lamiera zincata

Perno Tir Leggero zincato

Cerniera Tir Pesante zincata

L 120 mm H 48 mm Ø12 mm

L 92 mm H 35 mm Ø12 mm

L 120 mm H 16 mm Ø16 mm

Euro 1,49

Euro 1,99

Euro 2,49

Perno Tir Pesante

Chiusura carro botte

L 120 mm H 20 mm Ø16 mm

Euro 2,99

Coppiglia a scatto

L 120 mm H 42 mm Ø15 mm

L 140 mm H 41 mm Ø 18mm

L 180 mm H 38 mm Ø 20 mm

Ø45mm

Euro 3,99

Euro 9,99

Euro 14,99

Euro 1,49 Euro 2,49

Tampone Laterale Tampone Laterale Tampone Laterale Paraincastri Universale Paraincastri Universale Paraincastri DAILY 09

L 100 x H 230 mm

Euro 4,99

L105 x H 234 mm

Euro 9,99

Cavallotto zincato

L 48 H 61 Ø15 mm

Euro 0,99

Euro 1,49

Anello fermacarico zincato

Cavallotto fermacavo

L 70 x 175 mm

Ø8 mm

Euro 5,99

Euro 1,49

Tendifune medio

H 16 / H 20

Ø50 mm

Tendifune pesante

L 72 H 76 Ø17 mm

Euro 2,99 Euro 1,99

Gancio molla zincato per cordino

Pedana salita retrattile

L 145 H 100 mm

Euro 3,49 66 

FREE SERVICES MAGAZINE

Euro 0,99 INFO: 347 8639688/348 2146772

Euro 9,99 I PREZZI SI INTENDONO IVA ESCLUSA


ACCESSORI Carta gommata

Nastro biadesivo

Nastro riparatore Nastro riparatore per tubi autocarro teloni

24x50 conf. 9 pezzi

Euro 13,50 30x50 conf. 8 pezzi

48x50 conf. 6 pezzi

Euro12,50

Euro 15,00

Nastro imballaggio

Tendi nastro

Euro 2,99

Euro 9,99

Ø 8 mm Rotolo mt 200

Euro 59,99 Manichetta

per film estensibile

bianca

Ø 50 x H 500

Ø 50 x H 500

Euro 7,49

Euro 7,49

Cavo tir acciaio

con capicorda ricoperto 33 mt x 6 mm

rosso, blu, grigia, verde, gialla, bianca, azzurra

Euro 8,99

3Kg spessore 23 my

conf. 6 pezzi

Corda elastica per centinatura

50 mt x 100 mm

Film estensibile trasparente

Euro 6,99

25 mt x 50 mm

Euro 4,99 Gancio cobra grande

Gancio cobra piccolo bianco

mt 50

Euro 115,00 Euro 24,99

Euro 19,99

Filtro sfiato motore

Pre filtro gasolio

Euro 0,99

Euro 0,99 Pre filtro gasolio ad innesto rapido

Filtro essiccatore

guarnizioni

Euro 3,99 Ø 8 mm

Euro 24,99

Euro 2,99

i prezzi si intendono iva esclusa Euro 14,99 Eurotutti6,00 Euro 6,99

Ancoraggio per bisarca

Cinghia di ancoraggio con gancio unito

Ø 10 mm

9,5 mt con cricchetto con gancio sponda

OFFERTISSIMA

Euro 9,99/cad SHOW ROOM: Ravenna Via Dismano 113/C T. 0544 471070 - Pastorano (Ce) Uscita A1 Capua T. 0823 883355

3 punti con guaina

Euro 14,99 67 Maggio 2018


ACCESSORI Cricchetto a gancio unito

Cricchetto con gancio sponda

Cinghia di ancoraggio Cinghia di ancoraggio con cricchetto

per semirimorchi frigo

6,5 mt x 35 mm

Euro 7,50 Cinghia di ancoraggio ergonomico 9 mt

Euro 7,50

Euro 6,99 Tirante giallo

Tirante verde Lun.: 3mt Port: 2Tn

Lun.: 2mt Port: 3Tn

Euro 14,99 Tirante viola Lun.: 1mt Port:1Tn

gancio uncino + cricchetto

Euro 14,99 Cinghia di ancoraggio Con gancio unito senza cricchetto

9,5 mt

Euro 6,50 Tampone Paracolpi in Gomma 2 Fori

Nastro libero

Rotolo cinghia ancoraggio

100 mt - larghezza 5 cm

12 mt

Euro 64,99

Euro 9,99

Tampone Paracolpi in Gomma 3 Fori

H 80 mm L 200 mm

H 105 mm

Euro 9,99

Euro 14,99 Euro 14,99

Tampone Paracolpi in Gomma 4 Fori

H 70 mm L 400 mm

Euro 19,99 68 

Euro 14,99

Euro 14,99

FREE SERVICES MAGAZINE

H 69 mm

Battisponda

Euro 1,99 Protezione angolare per cinghia di ancoraggio

Euro 1,99 Tampone paracolpi in Gomma 2 Fori

H 60 mm L 150 mm

Euro 9,99 Tampone paracolpi conico

Ø 30 mm H 13 mm

Euro 1,99 INFO: 347 8639688/348 2146772

Ø 75 mm H 75 mm

Euro 4,99 I PREZZI SI INTENDONO IVA ESCLUSA


ACCESSORI

Cassetta termoplastica rotazionale L 40 x H 35 x P 37 cm

L 60 x H 40 x P 47 cm

Euro 54,99

Euro 69,99

L 50 x H 30 x P 30 cm

L 80 x H 50 x P 50 cm

Euro 49,99

Euro 104,99

L 50 x H 40 x P 37 cm

Euro 64,99 Cassetta termoplastica rotazionale L 100 x H 40 x P 49 cm

L 100 x H 50 x P 50 cm

Euro 159,99

Euro 129,99

L 120 x H 40 x P 48 cm

L 120 x H 48 x P 50 cm

Euro 189,99

Euro 179,99

Cassetta termoplastica ad iniezione

L 50 X H 35 X P 30 cm

Euro 34,99 L 50 x H 35 x P 40 cm

Euro 39,99

L 80 x H 48 x P 48 cm

L 64 x H 53 x P 47 cm

Euro 64,99

Euro 59,99 L 60 X H 40 X P 47 cm

Euro 59,99 Cassetta termoplastica economica

Cassetta termoplastica ad iniezione

L 100 x H 50 x P 50 cm

Euro 89,99

Cassetta termoplastica trailer box ad iniezione

L 35 x H 35 X P 35 cm

L 50 x H 30 x P 43 cm

L 63 x H 49 x P 35 cm

Euro 24,99

Euro 34,99

Euro 54,99

L 40 x H 30 x P 30 cm

Euro 79,99

Cassetta inox fiorettata

L 50 x H 30 x P 40 cm

L 40 x H 30 x P 47 cm

Euro 84,99 L 50 x H 30 x P 30 cm

Euro 84,99

Euro 84,99

L 60 x H 40 x P 40 cm

L 50 x H 40 x P 50 cm

Euro 99,99

Euro 89,99

L 60 x H 40 x P 50 cm

L 60 x H 30 x P 30 cm

Euro 99,99

Euro 89,99

L 35 x H 35 x P 35 cm

L 60 x H 30 x P 40 cm

Euro 79,99

Euro 94,99

SHOW ROOM: Ravenna Via Dismano 113/C T. 0544 471070 - Pastorano (Ce) Uscita A1 Capua T. 0823 883355

69 Maggio 2018


ACCESSORI L 80 x H 50 x P 50 cm

Euro 139,99 L 80 x H 50 x P 60 cm

L 80 x H 60 x P 50 cm

Cassetta inox fiorettata

Euro 204,99

DOPPIA CHIUSURA

L 80 x H 60 x P 60 cm

Euro 184,99

Euro 214,99

L 100 x H 50 x P 50 cm

L 100 x H 50 x P 60 cm

Euro 214,99

Euro 219,99

L 120 x H 60 x P 60 cm

L 100 x H 60 x P 50 cm

Euro 314,99

Euro 219,99

L 80 x H 40 x P40 cm

L 120 x H 60 x P 60 cm

Euro 139,99

Euro 309,99

Cassetta zincata

L 35 x H 35 x P 35 cm

L 40 x H 30 x P 30 cm

Euro 24,99

Euro 24,99

L 40 x H 30 x P 18,5 cm

L 40 x H 30 x P 47 cm

Euro 29,99

L 80 x H 50 x P 50 cm

Euro 79,99

L 50 x H 30 x P 30 cm

Euro 24,99

Euro 29,99

L 100 x H 50 x P 50 cm

Euro 109,99

L 50 x H 40 x P 50 cm

L 60 x H 40 x P 30 cm

Euro 34,99

L 80 x H 60 x P 60 cm

L 60 x H 30 x P 30 cm

Euro 39,99 L 60 x H 40 x P 50 cm

Euro 44,99

Euro 84,99

Euro 34,99

L 100 x H 60 x P 60 cm

L 60 x H 30 x P 40 cm

Euro 109,99

Euro 34,99

Cassetta inox EKO

Doppia chiusura con tanica acqua 11 lt

L 40 x H 30 x P 30 cm

Euro 89,99

L 80 x H 40 x P 40 cm

L 60 x H 40 x P 40 cm

Euro 149,99

Euro 109,99

Serratura Inox ad incasso

Serratura Inox per cassetta Inox

Anello fermacarico con molla

Chiusura a leva zincata

L 108 x H 140 mm

L 120 x H 130 mm

L 102 x H 96 mm

L 86 x H 23 mm

Euro 19,99

Euro 19,99

Euro 2,50

Euro 4,99

Serratura PVC per cassetta

70 

Euro 69,99

Doppia chiusura

Euro 24,99

L 50 x H 30 x P 40 cm

Cassetta zincata

L 80 x H 40 x P 40 cm

Cassetta zincata

Serratura PVC per cassetta in termoplastica

Serratura Inox ad incasso

L 120 x H 105 mm

L 83 x H 42 mm

L 120 x H 95 mm

Euro 19,99

Euro 14,99

Euro 14,99

FREE SERVICES MAGAZINE

INFO: 347 8639688/348 2146772

I PREZZI SI INTENDONO IVA ESCLUSA


ACCESSORI

Scala telescopica

7 passi/2,6mt

13 passi/3,8mt

Euro 89,99

Euro 109,99

Scala 12 pioli

Scala multi posizione

Euro 60,00

Euro 99,99

Scala alluminio

Scala doppia slide

Scala doppia slide

8 gradini

3x9 gradini

4x4

Euro 69,99

6 gradini

Euro 34,99

Euro 84,99

Euro 84,99

Barra Telescopica Registrabile Zincata

Euro 29,99 Barra Fermacarico Verticale a scatto con Tamponi Tondi

Tampone in gomma

Euro 3,99 SHOW ROOM: Ravenna Via Dismano 113/C T. 0544 471070 - Pastorano (Ce) Uscita A1 Capua T. 0823 883355

Euro 29,99 71 Maggio 2018


ACCESSORI Barra Fermacarico Verticale a scatto con Tamponi Rettangolari

Euro 34,99 Barra Fermacarico Alluminio Telescopica con pinze

Pinza di ricambio

Euro 14,99

Euro 44,99

Barra Fermacarico Zincata Telescopica con pinze

Euro 29,99 Rotaia Fermacarico c/attacco tondo 3 mt

Euro 24,99 Rotaia Fermacarico Orizzontale 3 mt

Euro 19,99 72 

FREE SERVICES MAGAZINE

INFO: 347 8639688/348 2146772

I PREZZI SI INTENDONO IVA ESCLUSA


ACCESSORI Porta sapone universale

Porta sapone INOX

Ferma porta sotto telaio a molla L 528 x H 270 Ø 16 mm

Euro 6,99

Euro 34,99

Coppia staffe in lamiera zincata L 45 x H 350 mm

Zincato

Inox

Euro 14,99

Euro 49,99

Ferma porta a molla L 35 x H 35 Ø 12,5 mm

Euro 21,99 L 500 x H 400 mm

Euro 24,99

Coppia staffa universale

L 600 x H 600 mm

Zincato

Inox

Euro 29,99

Euro 4,99

Euro 6,99

Coppia staffa supporto tanica zincate

Calice 4 fori zincato

L 455 x H 155 mm

L 50 x H 50 x P 55 mm

Ø 42 mm

Euro 19,99

Euro 19,99

Euro 8,99

Coppia staffe per cassette zincate

Pannello posteriore Trasporto eccezionale

L 350 x H 350 mm

L 500 x H 500 mm

Euro 22,99

Euro 24,99

L 600 x H 600 mm

L 700 x H 700 mm

Euro 34,99

Euro 39,99

Pannello carichi sporgenti Fori antitaglio e angoli arrotondati

Kit pannello trasporti eccezionali

L 1200 x H 150 x P 150 mm

Euro 14,99 L 600 x H 150 x P 150 mm

L 500 x H 500 mm

L 600 x H 300 mm

Euro 9,99

Euro 19,99

Euro 24,99

SHOW ROOM: Ravenna Via Dismano 113/C T. 0544 471070 - Pastorano (Ce) Uscita A1 Capua T. 0823 883355

73 Maggio 2018


ACCESSORI Tanica Inox fiore 6 lt

Tanica inox fiore12 lt

con piedini

L 170 x H 180 x P 250 mm

L 175 x H 220 x P 450 mm

L 175 x H 220 x P 450 mm

Euro 64,99

Euro 64,99

Euro 74,99

Tanica inox fiore 25 litri

Tanica inox fiore 25 litri

Tanica inox fiore 25 litri

con piedini

L 285 x H 295 x P 420 mm

L 175 x H 400 x P 450 mm

L 175 x H 400 x P 450 mm

Euro 59,99

Euro 74,99

Euro 89,99

Tanica in PVC 30 litri Colore bianco/nero

Tanica 25 litri in termoplastica

L 490 x H 390 x P 500 mm

L 300 x H 306 x P 500 mm

Euro 34,99

Euro 29,99

Tanica acqua in plastica 25 litri con supporto zincato

Tanica acqua da 25 litri

L 225 x H 450 x P 600 mm

L 215 x H 340 x P 480 mm

Euro 29,99

Euro 17,99

Tanica acqua da 10 litri con supporto zincato

L 180 x H 380 x P 480 mm

Euro 24,99 74 

Tanica inox fiore 12 litri

FREE SERVICES MAGAZINE

Tanica acqua 10 litri

Tanica rubinetto 30 litri

Euro 2,99 Supporto zincato per tanica acqua 25 litri

Euro 19,99 Supporto zincato per tanica acqua 10 litri

L165 x H 245 x P 370 mm

Euro 13,99 INFO: 347 8639688/348 2146772

Euro 17,99 I PREZZI SI INTENDONO IVA ESCLUSA


ADR

BORSONE ADR Classe 1 PREZZO EURO 130,00

Classe 8 PREZZO EURO 180,00

Classe 2 PREZZO EURO 175,00

Classe 9 PREZZO EURO 199,00

Classe 3 PREZZO EURO 165,00

SOLO BORSONE

Euro 9,99

Valigetta pronto soccorso due persone

Armadietto con contenuto maggiorato

Cono segnaletico B/R cat.

DL GS81

H 500 mm

Euro 19,99 Copritombino in gomma

Euro 14,99 Pila crepuscolare

Euro 5,99

Euro 69,99

Euro 9,99

Badile antiscintille

Liquido per lavaggio oculare

Euro 24,99

Euro 9,99

Lampada gialla crepuscolare intermittente

Lampeggiatore luce fissa rossa

Euro 14,99

Euro 9,99

SHOW ROOM: Ravenna Via Dismano 113/C T. 0544 471070 - Pastorano (Ce) Uscita A1 Capua T. 0823 883355

75 Maggio 2018


ADR Guanti antiacido

Kit di emergenza

Torcia antideflagrante

Triangolo di emergenza

lunghezza 35 mm

Euro 34,99

Euro 4,99 Pannello neutro con linea nera

Euro 7,99 Pannello neutro

Tabella ADR

L 300 x H 400 mm

L 300 H 120 x 0,8 mm

Euro 5,99

Euro 14 ,99

Euro 4,99

Piastrina numerica ADR in lamierino

Euro 6,99 Porta cartelli inox

Euro 15,99 Tabella porta targhe ADR

Guida porta numeri ADR

L 93 x H 135 mm

L 300 x H 400 mm

L 300 x H 40 0mm

Euro 1,99

Euro 19,99

Euro 19,99

Tabella ADR

Tabella ADR

2 asole

Tuta antiacido

supporto in lamiera

L 400 x H 300 mm

Buste in nylon per numeri ADR

Euro 9,99

pieghevole in alluminio

pieghevole in alluminio orizz.le

Adesivo ADR

L100 x H 100 mm

Euro 14,99 300 x 300 mm

L 400 x H 300 mm

Euro 14,99 Rombi ADR in lamierino

L 400 x H 300 mm

Euro19,99

Euro19,99 Porta estintore con coperchio removibile

Porta estintore ad armadietto

L 300 x H 300 mm

Euro 1,50 Estintore a polvere KG 1: Euro 19,99 KG 2: Euro 21,99 KG 6: Euro 24,99

300 x 300 mm

Euro 6,99 cad. 76 

FREE SERVICES MAGAZINE

6 Kg

9/12 Kg

Euro 49,99

Euro 69,99

KG 6: Euro 34,99

KG 9: Euro 34,99

KG 6-9: Euro 39,99

KG 12: Euro 44,99

KG 9-12: Euro 44,99

INFO: 347 8639688/348 2146772

I PREZZI SI INTENDONO IVA ESCLUSA


ANTINFORTUNISTICA Gilet catarifrangente Imbracatura aggancio Imbracatura ancoraggio Corda a trefoli dorsale dorsale+cintura 100% poliestere

Lung. 1 mt

Euro 1,99 Cordino regolabile

Euro 34,99

Euro 14,99

Moschettone

Inserto auricolare

Euro 19,99 Moschettone a pera

ovale

Lung. max 2 mt

Euro 24,99 Guanti fiore bovino

con elastico sul dorso

Euro 10,99

Euro 5,99

Guanti crosta bovino

Guanti nitrile blu taglia S-M-L-XL

Euro 2,49 Guanti monouso taglia S-M-L-XL

conf. 12 pa.

conf. 12 pa.

conf. 100 pa.

conf. 100 pa.

Euro 2,59/pa.

Euro 1,99/pa.

Euro 9,99

Euro 5,99

Guanti in nylon

Guanto NBR dorso areato

Guanti NBR

Interamente rivestiti

conf. 12 pa.

conf. 12 pa.

conf. 12 pa.

Euro 9,99

Euro 1,29/pa.

Euro 1,50 /pa.

Guanti tela

Nastro segnaletico B/R 200 mt

Tuta monouso in polipropilene

conf. 12 pa.

Euro 9,99

Euro 2,49

SHOW ROOM: Ravenna Via Dismano 113/C T. 0544 471070 - Pastorano (Ce) Uscita A1 Capua T. 0823 883355

Euro 1,49 77 Maggio 2018


ANTINFORTUNISTICA Stivale sicurezza

Stivale sicurezza PVC

Tronchetto PVC

Giallo / Verde Cat. S5

Bianco

Cat. E

Cat. S4

TAGLIE: 37/48

TAGLIE: 37/47

TAGLIE: 38/47

Euro 19,99

Euro 19,99 Semimaschera bifacciale

Euro 19,99

Filtri per semimaschera

Euro 14,99 Maschera pienofacciale monofiltro

Euro 9,99

Elmetto in polietilene

Filtro in plastica per maschera pieno facciale

Euro 92,99

Euro 19,99

Cuffia antirumore

Calotta per elmetto

Inserto auricolare monouso

regolabile Schermo incolore Euro 9,99

conf. 200 pa.

con visiera

Euro 3,50 Euro 19,99

Euro 17,99

Euro 9,99

Mascherina antipolvere

Mascherina con valvola

conf. 50 pezzi

conf. 12 pezzi

Euro 5,00

Euro 9,99

Polo alta visibilità

160 gr - S - M - L - XL - XXL - 3XL

Bretelle alta visibilità Taglia unica

Euro 29,99 Occhiali a mascherina

Euro 1,99 Occhiali a mascherina in PVC

Euro 14,99 78 

FREE SERVICES MAGAZINE

Euro 9,99 INFO: 347 8639688/348 2146772

Euro 1,99 I PREZZI SI INTENDONO IVA ESCLUSA


CARROZZERIA Mezzo parafango inox fiore

Parafango inox fiore

Parafango Doppio Asse inox fiore

50 x 60 cm

120 x 60 x 190 cm

274 x 65 x 350 cm

Euro 67,99

Euro 127,99

Euro 264,99

Mezzo parafango inox fiore bordo gomma

Parafango inox fiore bordo gomma

50 x 60 cm

120 x 60 x 190 cm

Euro 44,99

Euro 110,99

Staffa completa di alette regolabili in termoplastica

Staffa completa di alette regolabili in termoplastica

Parafango inox fiore doppio asse bordo gomma

274 x 65 x 350 cm

Euro 219,99 Staffa completa di alette zincata

Ø 42 x L 600 mm

Ø 54 x L 760 mm

Ø 42 x L 600 mm

Euro 19,99

Euro 19,99

Euro 9,99

Staffa completa alette inox fiore

Aletta zincata per supporto parafango

Aletta inox fiore per supporto parafango

Ø 42 x L 600 mm

Ø 42

Ø 42

Euro 29,99

Euro 3,99

Euro 9,99

Chiusura porte incasso zincata

Riscontro chiusura porta incasso zincata

Chiusura a laccio zincata

Riscontro L 40 x H 65 mm

L 268 x H 120 mm

L 90 x H 65 mm

L 86 x H 43 mm

Euro 19,99

Euro 2,99

Euro 2,50 cad. Euro 0,50

SHOW ROOM: Ravenna Via Dismano 113/C T. 0544 471070 - Pastorano (Ce) Uscita A1 Capua T. 0823 883355

79 Maggio 2018


CARROZZERIA Parafango termoplastico ruota singola

Parafango termoplastico ruota singola

190 x 130x 45 cm

210 x 130 x 45 cm

210 x 66 x 134 cm

Euro 24,99

Euro 29,99

Euro 29,99

Mezzo parafango termoplastico

Mezzo parafango termoplastico con alette

Mezzo parafango premontato con alette regolabili

65 x 70 cm

45 x 80 cm

45 x 80 x 20 cm

Euro 19,99

Euro 24,99

Euro 34,99

Tappo PVC nero

Calotta parafango

Ø 42 mm

Euro 1,50 Parafango spigolato singolo

Parafango premontato c/paraspruzzo

100 x 50 x 165 cm i prezzi si intendono iva esclusa Eurotutti29,99

Parafango Spigolato doppio asse

Euro 49,99 Parafango Termoplastico

140 x 65 x 38 cm

274 x 65 cm

88 x 27 x 145 cm

Euro 74,99

Euro 79,99

Euro 24,99

Mezzo parafango zincato bordo gomma

80 

Parafango doppio asse

Parafango zincato bordo gomma

Parafango doppio asse Zinco gomma

50 x 70 cm

120 x 65 x 190’ cm

274 x 65 x 350 cm

Euro 20,99

Euro 34,99

Euro 54,99

FREE SERVICES MAGAZINE

INFO: 347 8639688/348 2146772

I PREZZI SI INTENDONO IVA ESCLUSA


CARROZZERIA Aletta regolabile nera

Aletta fissa PVC

Aletta regolabile

PVC

ZINCATA

Ø 42 mm

Ø 42 mm

Ø 42 mm

Euro 4,99

Euro 4,99

Euro 6,99

Tubo dritto attacco chassis

Tubo curvo attacco chassis

Euro 4,99

Tubo supporto parafango dritto Ø 42 mm

Euro 9,99 c/ attacco triangolare

Ø 42 mm

Ø 42 mm

Ø 42 mm

Euro 9,99

Euro 14,99

Euro 14,99

Portapallets 36 pedane aperto e chiuso zincato

Paracicli completo

Angolare Completo di tappi

L 275 x H 64 x P 242 cm

L 10 x H 3 x Lung. Barra 600 cm

L 10 x H 3,45 x Lung. Barra 40 cm

Euro 880,00

Euro 109,99

Euro 14,99

Tappo Profilo per paracicli

L 10 x H 3 cm

Euro 2,99 Maniglia sponda zincata con molla

Tappo PVC Angolare per paracicli

L 17 x H 3,5 cm

Euro 2,99 Maniglia di salita in PVC

Supporto Paracicli Registrabile

L 5 x H 57,5 x P 11 cm

Euro 19,99 Perno a molla zincata

L 8,6 x H 4,5 cm

L 25,4 x H 5,7 cm

L 16 x H 3,4 Ø 12 cm

Euro 2,99

Euro 2,99

Euro 2,50

SHOW ROOM: Ravenna Via Dismano 113/C T. 0544 471070 - Pastorano (Ce) Uscita A1 Capua T. 0823 883355

81 Maggio 2018


CARROZZERIA Coppia paraspruzzi

Paraspruzzo anteriore

freccia/divieto

Coppia paraspruzzi antispray freccia/divieto

435 x 750 mm

450 x 350 mm

Euro 24,99

Euro 5,99

500 x 750 mm

Euro 34,99

530 x 370 mm

550 x 750 mm

Euro 34,99

Euro 6,99

600 x 750 mm

620 x 400 mm

Euro 7,99

620x170 mm

Euro 34,99

Euro 4,99

650 x 750 mm

Euro 34,99

Paraspruzzo

Paraspruzzo posteriore

240 x 35 cm

450x350 mm

620x400 mm

Euro 29,99

Euro 4,99

Euro 9,99

Antifurti serbatoio

Antifurto serbatoio SCANIA

Antifurto gasolio con valvola Ø

85 mm Univ.le

Euro 94,99 Ø 85 mm Basic

Euro 89,99 Ø 105 mm Univ.le Ø 105 mm / H 190

Ø 80 mm / H 203

Euro 19,99

Euro 24,99

Antifurto serbatoio

Ø 60 mm / H 166

Euro 24,99

Antifurto serbatoio Spazzola tergicristallo

Euro 89,99 Ø 105 mm Basic

Euro 84,99

Spazzola tergicristallo

In gomma

L 550 mm

Euro 12,99 H 180 mm Ø105 mm

H 185 mm Ø60 mm

L 330 mm

L 650 mm

Euro 14,99

Euro 14,99

Euro 9,99

Euro 12,99 14,99

Tappo serbatoio a baionetta c/chiave

Ø 80 mm

Euro 24,99 82 

FREE SERVICES MAGAZINE

Tappo serbatoio filettato c/chiave

Ø 80 mm

Euro 19,99

Tappo serbatoio scania con chiave

Ø 60 mm

Euro 14,99 INFO: 347 8639688/348 2146772

L 700 mm

Tappo serbatoio a baionetta c/chiave

Ø 60 mm

Euro 19,99 I PREZZI SI INTENDONO IVA ESCLUSA


CARROZZERIA Barra paraincastro bianca con alzata

Euro 99,99 Paraurti posteriore verniciao lungh. 2000 completo di due fanali targa e due fanali Europoint prima serie

Barra paraincastro

Euro 39,99

Barra paraincastro completa

Euro 120,00 Barra paraincastro verniciata lungh. 2000 completa di due fanali targa e due fanali DAF NISSAN RENAULT

Barra paraincastro

Euro 39,99

Barra paraincastro completa

Euro 139,99 Barra paraincastri lungh. 1900 per Daily completa di due fanali targa, due fanali 5 funzioni IVECO

Barra paraincastro

Euro 44,99 Barra paraincastro completa Euro 14,99 Euro 129,99

Barra zincata nuda lungh. 1500

completa di due fanali targa e due fanali rimorchio

Barra zincata

Euro 39,99 Barra zincata completa

Euro 99,99 SHOW ROOM: Ravenna Via Dismano 113/C T. 0544 471070 - Pastorano (Ce) Uscita A1 Capua T. 0823 883355

83 Maggio 2018


CARROZZERIA Paraurti posteriore in ferro

210/220/230/240 cm

Euro 39,99 Barra paraincastro inox fiore completa di fanaleria

composta da: 1 paraurto inox fiore, due fanali europoint 2 serie, 2 fanali targa nero

Euro 224,99 Barra paraincastro Inox Fiore Completa

composta da: 1 paraurto inox fiore, 2 fanali 7 funzioni, 2 fanali targa rosso

230 / 240 cm

Paraurti posteriore inox 240 cm

Euro 129,99

Euro 89,99

Barra paraincastro Inox Fiore con Alzata Completa

composta da: 1 paraurto inox fiore smussato , 2 fanali Europoint 1 serie, 2 fanali targa, coppia tabelle cat. per semirimorchio

Paraurti posteriore inox 240c m c/ mant. smussata

240 cm

Euro 189,99

Euro 119,99

Barra paraincastro alta inox fiore completa

composta da: 1 paraurto inox fiore smussato, 2 fanali europoint 2 serie, 2 fanali targa neri, coppia tabelle cat, per semirimorchio da 240 cm

Euro 249,99 Paraurti posteriore inox 240c m c/ mant. smussata

Euro 119,99 84 

FREE SERVICES MAGAZINE

INFO: 347 8639688/348 2146772

I PREZZI SI INTENDONO IVA ESCLUSA


COMPONENTI ELETTRICI Fanali targa rosso

Fanali targa nero Fanale posteriore 5 funzioni

Fanale

Euro 7,99

Euro 7,99

Fanale Posteriore Mercedes

Gemma

Euro 9,99 Euro 3,99 Fanale Europoint prima serie

Fanale posteriore

7 funzioni dx / sx con luce targa

Fanale

Gemma

Euro 19,99

Euro 6,99

Fanale Europoint seconda serie

c/ luce targa

Fanale

Euro 24,99 Euro 9,99

Euro 39,99 Fanale Europoint

seconda serie c/ ingombro

Euro 69,99 Fanale Posteriore Daf/Nissan/Renault

Euro 39,99 Fanale Posteriore univ. rimorchio

Euro 9,99

Gemma

Fanale Europoint terza serie

Fanale Daily 2009

Fanale post. LED 3 funzioni led

Euro109,99

Gemma

Euro 49,99 Euro 34,99

Fanale post. rimorchio Fanale Rimorchio Drop a led c/ ingombro

Euro 79,99

Euro 34,99

Fanale

Euro 99,99 Fanale Ecopoint c/ triangolo

Euro 34,99 Trasparente univ. rimorchio

Euro 4,99

SHOW ROOM: Ravenna Via Dismano 113/C T. 0544 471070 - Pastorano (Ce) Uscita A1 Capua T. 0823 883355

Euro 59,99 Fanale Universale rimorchi

Euro 84,99 Fanale ingombro inc. rosso/arancio led

Euro 19,99 85 Maggio 2018


COMPONENTI ELETTRICI Ingombro laterale a led 90 °

Euro 24,99 Superpoint corto dritto a led

Euro 19,99 Luce ingombro a 2 led

Euro 24,99 Ingombro laterale 60° bianco/rosso/arancio

Euro 22,99 Luce ingombro a 2 led

Cornetto dritto a led

Euro 19,99 Luce ingombro a led B/R con cavo 50cm

Euro 19,99 Luce ingombro a led

60 ° Flex / Bianco / Rosso

Diritta corta / Bianco / Rosso

bianco/rosso

Euro14,99

Euro 11,99

Euro 12,99

Ingombro laterale 45°

Euro 9,99 Coppia Superpoint con cavo

Euro 59,99 86 

Ingombro laterale a led 45 °

FREE SERVICES MAGAZINE

Ingombro laterale 90°

Euro 9,99 Fanale laterale led rosso

Superpoint corto dritto B/R

i prezzi si intendono iva esclusa Eurotutti9,99

Fanale laterale led rosso a vite

adesivo

140x25 mm

140x25 mm

Euro 12,50

Euro 12,50

INFO: 347 8639688/348 2146772

I PREZZI SI INTENDONO IVA ESCLUSA


COMPONENTI ELETTRICI Luce ingombro a led Aspock

Fanale terzo stop

Fanale laterale a led

12/24 V adesivo e a vite:

12/24 c/cavo

bianco

Euro 14,99 rosso

Euro 14,99

Luce ingombro Aspock 12/24 con supporto

15 mm

Euro19,99 Fanale laterale a led

115x43 mm

Euro 8,99 Fanale ingombro aspock

Arancio

140x25 mm

95x30 mm

Euro 9,99

Euro 10,00

Euro 11,99

Fanale laterale led arancio

Ingombro laterale arancio c/viti

arancio/ bianco /rosso/blu/verde

115 x 43 mm

110 x 40 mm

Euro 7,99

Euro 3,99

Luce Ingombro a tre led

Segnalatore ingombro 1 Led bianco

12/24 V

Ingombro laterale a 6 led

Euro 8,50 Fanale laterale led bianco, 140 x 25 mm

12/24 V

bianco

Euro 1,99 rosso

Euro 9,99

con cavo da 50 cm Cobo

Euro 14,99

Plafoniera 8 led

Plafoniera 8 led

adesiva

a vite

140x25 mm

140 x25 mm

Euro 22,99

Euro 22,99

SHOW ROOM: Ravenna Via Dismano 113/C T. 0544 471070 - Pastorano (Ce) Uscita A1 Capua T. 0823 883355

adesivo

vite

Euro 16,50

Euro 17,50

Plafoniera multiled 12/24 V

Euro 34,99 87 Maggio 2018


COMPONENTI ELETTRICI Faro lavoro 1200

Faro lavoro quadrato

con fascia luce estesa

Euro 34,99

Euro 2,99

Euro 1,50Euro 19,99

Ingombro laterale

Spia x sponde montacarichi

arancio , rosso e bianco a 5 led

Euro 6,99

Euro 39,99

Catarifrangente arancio

adesivo per parte laterale Ø 60 mm

adesivo er parte anteriore Ø 60 mm

110 x 40 mm

Euro 4,99 Faretto led ricarica a litio

Euro 59,99 Catarifrangente rosso

adesivo per parte posteriore Ø 60 mm

con foto

con foto

con foto

Euro 1,99

Euro 1,99

Euro 1,99

Catarifrangente adesivo bianco

Euro 1,49 Catarifrangente rettangolare 90 x 40 mm

88 

Catarifrangente bianco

Fanale laterale c/viti

Catarifrangente adesivo arancio

Catarifrangente adesivo rosso

Ø 61 mm

Ø 61

Euro 1,49 Catarifrangente rettangolare 90 x 40 mm

Catarifrangente rettangolare 90 x 40 mm

parte laterale

parte anteriore

parte posteriore

Euro 1,99

Euro 1,99

Euro 1,99

FREE SERVICES MAGAZINE

INFO: 347 8639688/348 2146772

Euro 1,49 Triangolo rifrangente posteriore rosso L 160 x H 160mm

Euro 1,49 I PREZZI SI INTENDONO IVA ESCLUSA


COMPONENTI ELETTRICI LAMPADA PY21W

LAMPADA P21W

gialla 24V

LAMPADA P21/5W

1 filamento goccia zoccolo BA15s potenza nominale W21 24V conf. 10 pz.

conf. 10 pz.

24 V

Euro 1,49/cad.

Euro 2,89

LAMPADA W3W

2 filamenti zoccolo BAY 15dpotenza nominale. conf. 10 pz. W21/5

12 V

Euro 2,50

LAMPADA W5W

tuttovetro

24 V

12 V

Euro 2,99

Euro 2,99

LAMPADA W5/1,2W

zoccolo W2,1x9,5d potenza nominale W5 24V conf. 10 pz.

zoccolo W2x4,6d potenza nominale W1,2 24V

12 V

conf. 10 pz.

24 V

Euro 2,53

Euro 2,99

LAMPADA T4W

LAMPADA R10W

conf. 10 pz.

conf. 10 pz.

24 V

12 V

Euro 2,29

Euro 2,99

Euro 2,99

Euro 2,20

LAMPADA BZW B8,5d

LAMPADA H21W

LAMPADA H1

zoccolo BA9s Potenza nominale W4 24V

Euro 2,29

1 filamento sfera zoccolo BAY 15s potenza nominale W10 24V

1 filamento sfera Zoccolo BA 15S potenza nominale W5 conf. 10 pz.

zoccolo P14,5s potenza nominale W70

conf. 10 pz.

Euro 4,59

Euro 3,99/cad

LAMPADA H3

LAMPADA H4

zoccolo PK22s potenza nominale W70

24 V

Euro 2,10

Euro 1,50

24 V

12 V

Euro 2,49

Euro 1,50

LAMPADA H5

zoccolo p43 t-38 potenza nominale W75/70 24V 12 V

Euro 2,19 LAMPADA R5W

zoccolo BAY9s potenza nominale W21 24V

zoccolo B8,5d

conf. 10 pz.

zoccolo P45t potenza nominale W75/70 24V

24 V

12 V

Euro 2,99

Euro 1,50

SHOW ROOM: Ravenna Via Dismano 113/C T. 0544 471070 - Pastorano (Ce) Uscita A1 Capua T. 0823 883355

Euro 3,49 89 Maggio 2018


COMPONENTI ELETTRICI LAMPADA C5W siluro

LAMPADA H7

zoccolo SV 8,5 potenza nominale W5 24V.

zoccolo PX 26d 24 V

conf. 10 pz.

24 V

12 V

Euro 2,99

Euro 3,49

Euro 2,99

Euro 115,00

120Ah

Avviatore portatile 12/24 V

Batteria

Euro 119,99

70 Ah

Euro 74,99

185Ah

100Ah

Euro 139,99

Euro 99,99

200Ah

110Ah

Euro 149,99

Euro 109,99

220Ah

Euro 169,99

Cavi batteria 12/24

Euro 24,99

Coppia Morsetti batteria

Euro 3,49 /cad

Compressore Fini

90 Lt

270 Lt

Euro 349,00

Euro 810,00

Roll light

lunghezza 10 mt alimentazione 230 V

Euro 124,99 90 

Start-go

FREE SERVICES MAGAZINE

Saldatrice

Euro 289,99 Lampada portatile

Euro 14,99 INFO: 347 8639688/348 2146772

Euro 229,99 Coppia Pinza batteria

Euro 5,99 Kit Saldatrice

Euro 54,99 Lampada magnetica a led

230V

Euro 44,99 I PREZZI SI INTENDONO IVA ESCLUSA


COMPONENTI ELETTRICI Impugnatura Air Brake Rosso / Giallo

Euro 4,99

Testa di accoppiamento

Testa di accoppiamento Spirale aria rossa - gialla c/valvola

Euro 5,99

Euro 7,50

Spirale elettrica 7 poli 3,5 mt

Euro 11,99 Spirale 7 poli EBS

ISO 3731

ISO 1185

Euro 17,99

Euro 34,99

Connettore 15 poli EBS

Spirale 15 poli

Spirale 15 poli

3,5 mt

sdoppiata 24N/25S

3 mt

Euro 29,99 Adattatore da 15 a 7 poli

Euro 34,99

Euro 39,99 Presa a 13 poli

Euro 16,99

Euro 49,99

Spina ABS 5 poli

Euro 19,99

Presa in plastica 7 poli Presa luci parcheggio Presa ABS 5 poli luci parcheggio

Euro 5,99

Spina a 13 poli

Euro 19,99 Spina multi funzione

da 13 e 15 poli

Euro 4,99

Euro 16,99

SHOW ROOM: Ravenna Via Dismano 113/C T. 0544 471070 - Pastorano (Ce) Uscita A1 Capua T. 0823 883355

Euro 39,99 91 Maggio 2018


COMPONENTI ELETTRICI Faro rettangolare con griglia

Euro 19,99 Faro alogeno quadrato

Euro 14,99 Proiettore supplementare a 16 LED 25V

Euro 34,99 Lampada rotante alogena

Euro 24,99 Calotta ricambio

92 

Faro lavoro rotondo con griglia

EuroEuro 3,49/cad 19,99 Faro bianco rotondo di profondità

in acciaio cromato c/ griglia

Faro lavoro rettangolare 178x86

Euro Euro2,99 19,99 Euro 1,50 Faro bianco di profondità cromato

Euro 39,99 Faro ausiliario a 5 LED 15V

Euro 29,99 Faro ausiliario a 7 LED 21V

Euro 24,99

Euro 29,99

Lampada rotante alogena Lampada emergenza rotante c/ base magnetica e ventosa

Euro 29,99 Calotta ricambio

a LED

Euro 24,99 Calotta ricambio

per lampade rotanti / arancio

per lampade rotanti / rossa

per lampade rotanti / blu

Euro 4,99

Euro 4,99

Euro 4,99

FREE SERVICES MAGAZINE

INFO: 347 8639688/348 2146772

I PREZZI SI INTENDONO IVA ESCLUSA


LAVAGGIO Shampoo Brillo

Shampoo + cera Brillo lux

Cleantes Detergente per tappezzeria

1 Kg

5 Kg

Euro 2,99

5 Kg

Euro 3,99

5 Kg

Euro 9,99

Euro 9,99 10 Kg

10 Kg

25 Kg

Euro 6,99

Euro 19,99

Euro 19,99

10 Kg

25 Kg

Euro 19,99

Euro 36,99

25 Kg

Free wash Super Clean

Free wash II Clean B2

Sgrassante bicomponente

Euro 36,99

Nero gomme Lucidante per pneumatici

Bicomponente concentrato ad elevato potere sgrassante

concentrato

5 Kg

5 Kg

1 Kg

Euro 5,99

Euro 9,99

Euro 2,99

10 Kg

25 Kg

10 Kg

25 Kg

5 Kg

Euro 9,99

Euro 24,99

Euro 14,99

Euro29,99

Euro 8,99 Euro 14,99

Free cem Decrost

Free sponde

disincrostante per la pulizia di acciao - inox e superfici in alluminio

decementante concentrato ad azione rapida

Euro 9,99

Euro 7,99 Euro 12,99

prestazioni professionali

Nebulizzatore per detergente

5 Kg

5 Kg 10 Kg

Super sgrassante concentrato

10 Kg

25 Kg

Euro 24,99

Guanto lavaggio

10 Kg

25 Kg

5 Kg

Euro 19,99

Euro 44,99

Euro 19,99

Spugna poro largo

Spugna

21,5x12x6 cm

16x10 cm

Euro 4,99

Euro 1,99

Euro 0,99

Lancia idropulitrice

Lancia nebulizzatore

Tubo alta pressione

completa di pistola e ugello

per idropulitrice da 400 bar da 10 mt

Euro 114,99 da 25 Lt. Euro 169,99 da 50 Lt. Euro 349,99 da 100 Lt.

Nebulizzatore carrellato 24 Lt. RAASM

Euro 49,99 da 15 mt

Euro 69,99 120 cm

170 cm

Euro 39,99 Euro 49,99

60 cm

90 cm

Euro 16,99 Euro 19,99

da 20 mt

Euro 89,99

SHOW ROOM: Ravenna Via Dismano 113/C T. 0544 471070 - Pastorano (Ce) Uscita A1 Capua T. 0823 883355

tutti i prezzi si intendono iva esclusa Euro 139,99

93 Maggio 2018


LAVAGGIO HAND SOAP

Detergente per superfici vetrose

Neutralizza i cattivi odori, donando una profumazione fresca

Sapone lava mani

flacone 1 kg

flacone 1 kg

c/ spruzzino

Euro 2,99

Pasta lavamani

Crystal

Deo san

c/ spruzzino

Euro 2,49

Bobina carta 800 strappi

Euro 1,99

con tubo aspirale 5mt

Igienizzante per condiz. 150 ml

Pulivetro professionale

per bobine di carta

Euro 19,99 Spazzola idrobrush setola morbida

Euro 14,99

Euro 9,99

Supporto a cavalletto

Pistola soffiaggio

Euro 6,99

fino a 260 cm

5 Kg

Euro 1,99 Euro 5,99

Euro 1,49

in pura cellulosa 2 rotoli

Asta allungabile

5 Kg

1 Kg

Euro 10,99 Detergente vetri 400 ml

Euro 10,99

Euro 19,99 Spazzolone idrocar sintetico

Spatola Asta per spazzola idrocar asciugavetro misura 180 cm

Euro 9,99 Detergente tessuti 400 ml

Euro 2,99

Euro 9,99 Detergente catrame

Lucida cruscotto 600 ml

200 ml

Euro 2,49 Pelle Sintetica universale

Euro 3,49 94 

FREE SERVICES MAGAZINE

Pelle semi Sintetica

Euro 4,99

Euro 2,49

Euro 2,49

Euro 2,99

Euro 2,99

Pelle Microfibra

Euro 12,99

INFO: 347 8639688/348 2146772

Panni micro fibra confezione 3 pz.

Euro 4,99 I PREZZI SI INTENDONO IVA ESCLUSA


LUBRIFICANTI ENI MP Grease

Ingrassatore per cartucce

Cartuccia 600 gr

400 gr

Euro 19,99

Cartuccia a 400 gr

Euro 6,99

Grasso per cuscinetti

20 Kg

5 Kg

Euro 110,00

49,99

Grasso multiuso 400ml

Repsol grasa Litica

Euro 4,99 Grasso per ralla EP2

Repsol Grasa litica MP2

18 Kg

Euro 4,45/Kg

Euro 3,49 Grasso Spray

Grasso Blitz

400 ml

per cuscinetti

18/45 Kg

Euro 4,00/ Kg 50 Kg

20 Kg

180 Kg

Euro 89,99/cad

barile da 16 Kg, completo di tubo flessibile, rubinetto e tubetto rigido

Euro 49,99 Chiave svitafiltro

Euro 3,50/ Kg

Euro 2,99

Pompa per grasso

Euro 3,80/ Kg

Ingrassatore a barile

Pompa olio

16 Kg

12 Kg

Euro 79,99 Chiave svitafiltro

Euro 64,99 Chiave S/filtro professionale

a catena

a cinghia

a catena

Euro 6,99

Euro 6,99

Euro 6,99

SHOW ROOM: Ravenna Via Dismano 113/C T. 0544 471070 - Pastorano (Ce) Uscita A1 Capua T. 0823 883355

Pompa travaso olio portata 30 lt/min.

Euro 29,99 95 Maggio 2018


LUBRIFICANTI Eni Sigma Top 10W30 MS

SUPER OFFERTA ENI OSO GF 32/46/68 20 lt

205lt

1000 lt

20 lt

205/1000 lt

Euro 2,80/lt

Euro 2,15/lt

Euro 1,99/lt

Euro 4,20 lt

Euro 3,55/lt

Eni Sigma Top

SUPER OFFERTA

10W40 E4/E7

Eni performance

5 lt

10W40 E4

Euro 4,99/lt 20 lt

Euro 4,10/lt 20 lt

208lt

1000 lt

Euro 3,45/lt

Euro 3,05/lt

Euro 2,90/lt

Eni performance

Eni performance 15W40 E7

15W40 E3

4 lt

208lt

1000 lt

Euro 3,45/ lt

Euro 3,30/lt

Eni Sigma Top 5W30 E4/E5/E7

Euro 4,90/lt 20 lt

20 lt

20 lt

Euro 3,15/lt

Euro 4,65/lt

Euro 3,35/lt

205lt

1000 lt

205lt

1000 lt

208lt

1000 lt

Euro 2,65/ lt

Euro 2,50/lt

Euro 2,85/ lt

Euro 2,70/lt

Euro 4,20/ lt

Euro 4,10/lt

Eni Sigma Top MS 15W40 E7/E9

Eni Sigma Top MS

10W40 E6/E7/E9

Eni Sigma Top MS 5W30 E7/E5/E4 5 lt

Euro 5,50/lt

96 

20 lt

20 lt

Euro 3,80/lt

Euro 4,40/lt

20 lt

Euro 5,15/lt

205lt

1000 lt

208lt

1000 lt

208lt

1000 lt

Euro 3,15/ lt

Euro 3,00/lt

Euro 3,75/ lt

Euro 3,60/lt

Euro 4,50/ lt

Euro 4,35/lt

Mobil Delvac XHP Ultra LE

Mobil Delvac MX

Mobil Delvac XHP ESP

5W30 E9

15W40 E7

10W40 E4 E7

20 lt

208/1000 lt

20 lt

208/1000 lt

20 lt

208/1000 lt

Euro 5,10/ lt

Euro 4,45 /lt

Euro 3,95/ lt

Euro 3,45 /lt

Euro 4,35/ lt

Euro 3,95 /lt

FREE SERVICES MAGAZINE

INFO: 347 8639688/348 2146772

I PREZZI SI INTENDONO IVA ESCLUSA


LUBRIFICANTI Eni Rotra 85W 140 20 lt

Euro 3,60/lt

Eni Rotra 80W 90 GL5

Eni Rotra ATF II D

20 lt

20 lt

Euro 3,60/lt

Euro 3,65/lt

208lt

1000 lt

208lt

1000 lt

208lt

1000 lt

Euro 3,20/ lt

Euro 3,05/lt

Euro 3,20/ lt

Euro 3,05/lt

Euro 3,10/ lt

Euro 2,95/lt

Eni Rotra 75W 80

Eni Rotra LSX 75W 90

Mobilube 1 SHC 75W90

20 lt

20 lt

Euro 4,95/lt

Euro 6,95/lt

208lt

1000 lt

208lt

1000 lt

208 lt

Euro 4,35/ lt

Euro 4,20/lt

Euro 6,00/ lt

Euro 5,85/lt

Euro 6,95/lt

Repsol Speed Turbo Diesel 15w40

Repsol Speed 15w40 Benzina Diesel

Repsol Premium Tech 5w30

1 lt

1 lt

1 lt

Euro 5,10

Euro 5,50

Euro 6,30

Speed Synth 10w40

Repsol MIX 2T

Repsol Premium Tech 5w40

1 lt

1 lt

Euro 5,55

Euro 4,50

Euro 4,99

Repsol Blu

Dot 4 liquido freni

1 lt

1 KG

1 lt

Euro 3,45/ lt

Euro 3,15 Euro 14,99

Repsol Extra rosso

4 lt

5 KG

SHOW ROOM: Ravenna Via Dismano 113/C T. 0544 471070 - Pastorano (Ce) Uscita A1 Capua T. 0823 883355

Euro 4,15 97 Maggio 2018


LUBRIFICANTI Repsol Cartago Feld 75w80

Repsol Cartago Cajas 75w90

1 lt

1 lt

1 lt

Euro 6,35

Euro 7,85

Euro 6,35

Repsol Cartago 80w90

Repsol Cartago 85w140

Repsol Matic ATF II

1 lt

1 lt

1 lt

Euro 5,00

Euro 5,00

Euro 5,50

Repsol Hidraulico 32/46/68

Repsol Cartago 80w90

Repsol Cartago 85w140

5 lt

5 lt

5 lt

Euro 4,15/lt

Euro 4,95/lt

Euro 4,95/lt

Repsol Matic ATF II

Mobilube 1SHC 75w90

Mobilube HD 80w90

5 lt

1 lt

1 lt

Euro 5,45/lt

Euro 9,99

Euro 9,99

Mobil X1 10w40

Mobil ATF 220

Mobil XE 5W30

1 lt

Euro 7,99 98 

Repsol Cartago Feld 75w90

FREE SERVICES MAGAZINE

1 lt

1 lt

Euro 6,49 INFO: 347 8639688/348 2146772

Euro 6,99 I PREZZI SI INTENDONO IVA ESCLUSA


PNEUMATICI Chiave pneumatica c/ prolunga da 1”

Avvitatore pneumatico nano

Euro 110,00

Euro 599,00 Chiave pneum. da 1”

Chiavi a impulso 3/4” + 4 bussole 27/33

Euro 349,99

Kit smontaruote truck composto da: Avvitatore battente 3/4 “ Sollevatore pneum. 20 Ton. Tubo con raccordo

Euro 549,99

Euro 599,00

Kit gonfiaggio truck Tubo20 MT Racc. + Man.

Euro 39,99

Moltiplicatore di forza 1.68

Euro 39,99

Sollevatore pneumatico idraulico

20 tn

35 tn

Euro 79,99

129,99

Euro 79,99

Sollevatore idraulico a bottiglia

Euro29,99

Moltiplicatore di forza 7 bussole

Coppia cavalletti

20 tn

6 tonnellate

Euro 39,99

Euro 39,99

Cricco a carrello ribassato 2 tn

Cricco a carrello 2,5 tn

Euro 209,99

Euro 109,99

SHOW ROOM: Ravenna Via Dismano 113/C T. 0544 471070 - Pastorano (Ce) Uscita A1 Capua T. 0823 883355

Cricco a carrello 3 tn

Euro 144,99 99 Maggio 2018


PNEUMATICI

315/80 R 22.5 KMAXS 315/80 R 22.5 KMAXD 315/80 R 22.5 FUELMAX S 315/80 R 22.5 FUELMAX D

Euro 355,00 Euro 360,00 Euro 355,00 Euro 360,00

385/65 R 22.5 KMAXT

Euro 345,00

315/80 R 22.5 X Line EnergyZ 315/80 R 22.5 X Line EnergyD 315/80 R 22.5 X Multyway 3DXZE 315/80 R 22.5 X Multyway 3DXDE 385/65 R 22.5 X Line Energy T 385/65 R 22.5 X MultiT 385/55 R 22.5 XFA2 Energy Z

315/80 R 22.5 FW01 EURO 350,00 315/80 R 22.5 TW01 EURO 355,00 315/80 R 22.5 FH01 EURO 330,00 315/80 R 22.5 TH01 EURO 335,00 315/70 R 22.5 FH01 EURO 330,00 315/70 R 22.5 TH01 EURO 330,00 385/55 R 22.5 ST01 EURO 350,00 385/65 R22.5 ST 01 EURO 300,00 13 R 22.5 FG01 TG01 EURO 345,00

Euro 430,00 Euro 430,00 Euro 430,00 Euro 430,00 Euro 430,00 Euro 430,00 Euro 460,00 Pneumatici ricostruiti a freddo 315/80 R22.5 anteriore - posteriore con carcassa

Euro 165,00

385/65 R 22.5 CARGO C4

Euro 250,00

385/65 R22.5 con carcassa

315/80 R 22.5 ORJACK 04

Euro 155,00

Euro 255,00

SCONTO EURO 15,00 PER RESO CARCASSA

Cingolo da neve

315/80 R 22.5 R249 315/80 R 22.5 M749 385/65 R 22.5 R168 385/65 R 22.5 R249 100 

FREE SERVICES MAGAZINE

Euro 330,00 Euro 330,00 Euro 330,00 Euro 345,00

315/80 R 22.5 Ant. 315/80 R 22.5 Post. 385/65 R 22.5

Euro 180,00 Euro 195,00 Euro 215,00

13 R 22.5 Ant. 13 R 22.5 Post.

Euro 205,00 Euro 205,00

Cingolo da neve pezzo unico

conf. 6 pezzi

Euro 20,00 /cad INFO: 347 8639688/348 2146772

Euro 80,00 /cad I PREZZI SI INTENDONO IVA ESCLUSA


PNEUMATICI Set copribulloni in ABS

Copribulloni acciaio inox Ø 32

Set copribulloni univ.li in ABS Ø 32/33 mm

Ø 32/33 mm

Conf. 10 pz.

Conf. 10 pz.

Conf. 10 pz.

Euro 14,99

Euro 14,99

Euro 14,99

Set 10 copribulloni in acciaio testa tonda

Set 10 copribulloni in acciaio inox lucidato

Set 40 copribulloni in acciaio inox

Ø 32 /33mm

Ø 32/33 mm

Ø 32/33 mm

Euro 19,99

Euro 19,99

Euro 34,99

Anello per cerchi in lega

Anello copridado 10 fori inox

Set copri colonnette

Ø 26 mm

Ø 26 mm

Conf. 60 pz.

Euro 29,99

Euro 14,99

Euro 29,99 Bead Booster

Euro 84,99

Ø 32/33 mm

Gonfia pneumatici con manometro

Euro 14,99

Chiave a croce 30/32/33 mm

Kit accessori pneumatici 5 pezzi

Euro 19,99

Euro 29,99

SHOW ROOM: Ravenna Via Dismano 113/C T. 0544 471070 - Pastorano (Ce) Uscita A1 Capua T. 0823 883355

Pistola gonfiaggio

Euro 14,99 Portaruota di scorta univ.

Euro 99,99 101 Maggio 2018


PNEUMATICI Grasso per pneumatici

Prolunga in gomma

Prolunga in plastica

conf. 50 pezzi

conf. 20 pezzi

Euro 14,99

Euro 50,00

Euro 14,99

Svita valvola

Mandrillo pneumatico

5 Kg

Euro 49,99

Euro 24,99

Euro 2,49

Pezza per forature

Mastice 225gr

110mm / 120mm

Euro 17,99

Euro 14,99

Cerchio Alcoa

9.00x22.5

Dura-Bright EVO

Euro 400,00

Easy balance per equilibratura

35o gr

Euro 2,99

Cerchio Alcoa

11.75x22.5 | ET 120 ET 0

Dura-Bright EVO 26mm 32mm

Spazzolato

Euro 430,00

26mm 32mm

Spazzolato

Euro 280,00 Kit Dura Bright

Kit riparazione autocarri

26mm 32mm

Kit Pulitura cerchi Alcoa No Dura-Bright

Euro 330,00

26mm 32mm

Cerchi in ferro compreso valvola

11.75 R22.5

Euro 75,00 Spazzola + detergente neutro

Euro 24,99 102 

FREE SERVICES MAGAZINE

9 R22.5

Euro 34,99 INFO: 347 8639688/348 2146772

Euro 70,00 I PREZZI SI INTENDONO IVA ESCLUSA


Al clean

Al clean

Al clean

Detergente

1 Lt

5 Lt

25 Lt

5 Lt

Euro 10,50

Euro 45,00

Euro 172,00

Euro 45,00

Detergente

Grasso Alcoa

Grasso Alcoa

Al Polish

25 Lt

1 Kg

1 Kg

gr 200

Euro 149,99

Euro 57,20

Euro 52,50

Euro 10,50

Detergente speciale cerchi alluminio

speciale per cerchi Alcoa Dura Bright

Valvole Alcoa 8.25-9.00 x22.5

Detergente neutro Alcoa da 5 Lt per DB

Per mozzo barattolo

Valvole Alcoa 11.75x22.5 ET120

Detergente speciale per cerchi in alluminio

Per valvole barattolo

Valvole Alcoa 11.75x22.5 ET0

speciale per cerchi Alcoa Dura Bright

Spazzola Alcoa Al Protect per pulizia manuale

Protezione invernale

500 ml

Euro 4,99

Euro 4,99

Euro 4,99

Euro 14,99

Euro 19.99

Copridado

Copridado

Copridado

Pinza per copridadi

Ø 32 / 33 mm

Ø 32 mm

Ø 33 mm

Ø 32/33 mm

Euro 3,90/cad.

Euro 2,49/cad

Euro 2,49/cad

Euro 10,50

Mola abrasiva GiallaAlcoa

Pad Alcoa

Alcoa in plastica cromata con logo in rilievo - conf. 20 pz.

Mola abrasiva Verde Alcoa per Pad 25mm

Alcoa in acciaio inossidabile c/logo in rilievo Alcoa in acciaio c/logo in rilievo conf. 20 pz conf. 20 pz

Mola abrasiva Gialla Alcoa per Pad 25 mm

per mole abrasiva

per Pad 50 mm

25/50 mm

Euro 9,99

Euro 7,99

Euro 9,99

SHOW ROOM: Ravenna Via Dismano 113/C T. 0544 471070 - Pastorano (Ce) Uscita A1 Capua T. 0823 883355

Euro 29,99 103 Maggio 2018


PRODOTTI CHIMICI

AdBlue

Acqua demineralizzata

cubo a rendere

Euro 0,25/ lt 6.000 lt.

Euro 0,28/ lt

Euro 0,25/Kg

3.000 lt

Kit erogazione AdBlue

Euro 0,30/ lt

pistola+raccordo+tubo 5 metri

1.000 lt.

Euro 0,60/ lt 210 lt.

Euro 0,68/ lt 10/25 lt.

Euro 59,99 Pistola manuale Ad Blue

Euro 29,99

Attacco IBC Ad Blue

Euro 8,99

Euro 4,99/mt.

Antigelo

Antigelo cubo a rendere

cubo a rendere Blu -20°

Rosso

5 Kg Euro 2,60/Kg

5 Kg Euro 2,60/Kg

25 Kg Euro 2,50/Kg

25 Kg Euro 2,30/Kg

230 Kg Euro 1,85/Kg

230 Kg Euro 1,70/Kg

1000Kg Euro 1,50/Kg

1000Kg Euro 1,35/Kg

Motorsil D rosso gr 60

Euro 5,49 104 

Tubo per Ad Blue

FREE SERVICES MAGAZINE

Motorblack gr 60

Euro 5,49

Sistem protettivo motore 400 ml

Euro 6,49 INFO: 347 8639688/348 2146772

Antislittante per cinghia 400 ml

Euro 6,99 I PREZZI SI INTENDONO IVA ESCLUSA


PRODOTTI OFFICINA Carrello 7 Cassetti Vuoto

Carrello 5 cassetti

Carrello 7 cassetti (2 vuoti)

Carrello 7 cassetti 196 utensili

231 utensili

Euro 349,99 Set 14 chiavi a pipa 8/21mm

Euro 120,00

Euro 650,00 Set 7 chiavi snodate a “T�

Euro 550,00

nera 4,8x250

Fascette in nylon bianche/nere

Euro 3,49 nera 4,8x300

bianca 4,8x300

Euro 3,99 bianca 7,6x292

Euro 5,99 bianca 7,6x370

Euro 59,99

Euro 34,99 Lampada Mini led Cob

Euro 8,99

Lampada penna led Cob

Confezione 100 pz.

Schiuma espansa

Euro 4,99 nera 4,8x370

Euro 5,99 nera 7,6x292

Euro 7,50 nera 7,6x370

Euro 9,99

Nastro isolante

Da 750 ml

Euro 4,99

Euro 4,99

Serie giraviti 092 USAG SH8

Valigetta giraviti USAG 322 SH10

Euro 34,99

Euro 44,99 Pinza semi automatica USAG 180B 250

Euro 29,99

Euro 3,49 Valigetta giraviti USAG 322 SH7

Euro 24,99

Euro 1,39 Kit 3 pinze USAG 150A/SE

Euro 54,99

Piattaforma mobile

Carrello portapacchi

Transpallet birullo

1000 kg

200 kg

22 q.li

Euro 34,99

Euro 39,99

SHOW ROOM: Ravenna Via Dismano 113/C T. 0544 471070 - Pastorano (Ce) Uscita A1 Capua T. 0823 883355

Euro 249,99 105 Maggio 2018


PRODOTTI OFFICINA Pistola incollatrice BOSCH GKP 200 CE

Euro 99,99

Seghetto alternativo BOSCH GST 150 CE

Morsa in acciaio

Euro 169,99

Euro 220,00

Avvitatore Bosch GSR

165mm

Trapano Avvitatore Bosch GSB 10,8-2-LI

Euro 139,99 KIT accessori 32 pezzi

Euro 14,99

Sgabello portautensili

completo di 39 accessori

Euro 134,99 Sdraiotto rigido

Euro 24,99 Pistola aria canna corta

Sdraiotto

Euro 29,99 Pistola aria canna lunga

Euro 14,99

Euro 29,99 Cassetta attrezzi

Set 46 bussole 1/4

186 pezzi

Euro 6,99 Cassetta portatile 6 scomparti

Euro 6,99

Euro 99,99

Euro 24,99

Valigetta portautensili Valigetta professionale Cassetta portautensili

in alluminio

Euro 79,99 106 

FREE SERVICES MAGAZINE

Euro 20,00

Euro 30,00 INFO: 347 8639688/348 2146772

Euro 19,99 I PREZZI SI INTENDONO IVA ESCLUSA


PRODOTTI OFFICINA Detergente per contatti 400 ml

Euro 7,99 Pistola per silicone

Euro 4,99 Set 12 cacciaviti con manico in magnesio

Svitol spray 400 ml

Euro 6,99 Cartuccia silicone trasp.

Help silicone spray 400 ml

Euro 2,49 Cartuccia silicone acrilico grigio

180 ml

310 ml

Euro 1,99

Euro 1,99

Set 108 bussole 1/4 - 1/2

Set 13 chiavi fisse cricchetto

Sbloccante e lubrificante da 400 ml

Euro 2,49/cad Set chiavi da 6 a 32 25 pezzi

Euro 34,99 Cassetta bussole

8/32mm

219 pezzi

Euro 19,99 Set bussole 108 pezzi

Euro 64,99 Cassetta bussola 606 1/2 A1

Euro 69,99 Borsa avvolgibile USAG 630

Euro 94,99 Set chiavi a bussola 100 pezzi USAG

4-32 mm

Euro 69,99 Chiavi TORX IMARCO 9 pezzi

Euro 10,00

Euro 184,99 Serie chiavi USAG 285 DE/S9

Euro 54,99

Euro 104,99 Pinza regolabile USAG 180C250

Euro 24,99

SHOW ROOM: Ravenna Via Dismano 113/C T. 0544 471070 - Pastorano (Ce) Uscita A1 Capua T. 0823 883355

Euro 104,99 Serie chiavi USAG 280 LTS/S9

Euro 24,99 107 Maggio 2018


PRODOTTI OFFICINA Trapano BOSCH GSB 13

Trapano BOSCH GSB 16

Euro 74,99 Smerigliatrice angolare 800 W

Euro 64,99 Trapano Avvitatore Bosch GSR 18-2-LI PLUS 2x2,0 AH

Trapano BOSCH GSB 19

Euro 114,99 Smerigliatrice BOSCH

Euro 149,99 Smerigliatrice BOSCH

Smerigliatrice

GWS 850

GWS 22-230 LVI Professional

GWS 700

Euro 54,99

Euro 79,99

Multicutter Bosch GOP 2000 CE

Euro 99,99 Termosoffiatore Bosch

completo di accessori

Euro 225,00

Euro 139,99

Disco Ima TF

Disco Ima TF

Euro 0,99/cad.

Euro 1,99/cad.

115X3,2X22,23A30RBF

Disco lamellare ALN 115 - gr 40/60/80

Euro 1,79/cad. 108 

FREE SERVICES MAGAZINE

Euro 69,99 Disco lma SF

230x3,2 A30 RBF

115x6,5x22,23A24PBF

Euro 1,19/cad.

Disco Ima Gold TF 115x1,6X22,23 A46RBF

Euro 0,99/cad. INFO: 347 8639688/348 2146772

Disco Ima SF

230x6.5x22,23A24PBF

Euro 2,49/cad. Disco Ima Gold TF 230x2x22,23 A46SBF

Euro 1,99/cad. I PREZZI SI INTENDONO IVA ESCLUSA


PRODOTTI OFFICINA|Turbine Portagomma Storz

Cartuccia a pannello

Manichetta Ako

per compressore

Euro 15,00 Tubo passaggio aria calda 240°

Euro 29,00 Invertitore di giri

Euro 10,00 Tubo scarico

Euro 197,00 Rinvio Marzorati

mm102x112

rapporto 1:1

Euro 22,00

Euro 615,00

Olio compressore a vite

Radiatore aria completo valvola 24V

1,26:1

Euro 760,00 Pompa ingranaggi 4 fori

Euro 6,20/lt Manichetta

Euro 590,00 Limitatore di coppia

57 Lt rotazione senso orario a destra

mm195x205

800 mm completo di distanziale

Euro 320,00

Euro 13,00

Euro 315,00

Valvola sicurezza 2bar

Euro 99,00

Filtro aria Donaldson

Cartuccia filtro aria

Mod. PSD

Mod. PSD

Euro 186,00

Euro 61,00

SHOW ROOM: Ravenna Via Dismano 113/C T. 0544 471070 - Pastorano (Ce) Uscita A1 Capua T. 0823 883355

109 Maggio 2018


PRODOTTI UFFICIO Carta formato A4 80gr

Carta formato A3 160gr

risma da 500 fogli

risma da 250 fogli

Tempera matite

conf. 12 pz.

conf. 5 risme

Euro 2,49/cad Punti zenith mis. 6/4

Euro 11,99

Euro 4,99

Cucitrice a pinza punti 24/6-8 26/6-8

conf. 10 pz.

Matite staedtler HB2

Levapunti zenith 580

Euro 0,39 Perforatore Eagle

conf. 100 pz.

Euro 6,99 Euro 64,99 Evidenziatori tratto video gialli

conf. 12 pezzi

Euro 0,49/cad Buste portalistino

Euro 5,99

Euro 5,99

Pennarelli Marker

conf. 12 pezzi

Euro 6,99 Cartelle tre lembi

Euro 5,99

Evidenziatori tratto Pennarello Marker rosso-nero-blu video

conf. 20 pz.

Euro 0,49/cad

Euro 0,49

Raccoglitore Oxford G 85

Cartella archivio

rosso-verde blu

pezzi 100

conf. da 50 pezzi

conf. 6 pz.

dorso 10-15

Euro 3,99

Euro 6,99

Euro 2,99/cad

Euro 0,99

Calcolatrice Olivetti Summa 914T

Calcolatrice da tavolo

110 

FREE SERVICES MAGAZINE

Euro 1,49

Penne Bic Cristal

JL - 285

12 cifre

Euro 69,99

dorso 20

Euro 5,99 INFO: 347 8639688/348 2146772

conf. 50 pezzi

Euro 9,99 I PREZZI SI INTENDONO IVA ESCLUSA


PRODOTTI UFFICIO Elastici fettuccia

Elastici gialli Ø150

Ø 120mm

Elastici gialli Ø50

busta 1Kg

Euro 5,99 Buste per CD

conf. 100 pezzi

Euro 1,50 Timbro polinomio in gomma

Euro 3,99

Euro 3,99

Rotolo termico

Colla Stick 20gr

conf. 5 pezzi

Conf. 12 Pezzi

Euro 0,59/cad

Euro 4,99

Inchiostro timbri Pelikan 4k ble

Portatimbri 6 posti

Nastro Adesivo 19X66 LC

conf. 8 pezzi

Euro 0,59/cad Correttore

coprex mini roller

conf. 20 pz

Euro 2,49 Fermagli gr.50 N3 - N5 - N6

Euro 4,49/cad Gomma da cancellare

Euro 4,99

Euro 0,99/cad

Documento di trasporto

Buoni consegna duplice copia

triplice copia

15 x 21,5 cm

Euro 0,39/cad Buoni consegna 3 copie

Euro 0,79

Euro 2,49 Blocchi ricevute d’affitto

16,5 x 11,5 cm tutti i prezzi si intendono iva esclusa Euro 1,49

Schede D/A/S 100pz

21 x 29,7 cm

Euro 0,99

Euro 0,99

SHOW ROOM: Ravenna Via Dismano 113/C T. 0544 471070 - Pastorano (Ce) Uscita A1 Capua T. 0823 883355

Euro 6,99 111 Maggio 2018


TRUCK IN SUD Giacca antivento

Felpa con zip/cappuccio

Euro 10,00 Felpa donna

Colori

Euro 30,00

Polo

Felpa con zip

Euro 20,00 T-shirt Uomo

Colori

Euro 18,00 Euro 20,00 T-shirt donna

Euro 8,00 Polo donna

Colori

Euro 18,00

Euro 8,00 Giacca antivento bimbo

Felpa bimbo

T-shirt bimbo

Colori

Vari colori

Euro 10,00 Cappellino

Euro 5,00 112 

FREE SERVICES MAGAZINE

Euro 9,00

Euro 5,00

Tracolla Vintage

Tracolla

Euro 25,00 INFO: 347 8639688/348 2146772

Euro 5,00 I PREZZI SI INTENDONO IVA ESCLUSA


TRUCK IN SUD Borsa frigo

Euro10,00 Zaino cabina

Euro 30,00 Shopper cotone

Euro 3,00

Travel bag

Euro 10,00 Ombrello grande colorato

Euro 9,00

Sacca Naylon

Euro 5,00 Borsone con sacca termica

Borsone palestra

Euro 15,00 Sacca

Euro 12,00

Euro 25,00 Borsa porta computer

Euro 10,00 Kit manicure

Euro 5,00 Ombrello bianco

Euro 10,00

SHOW ROOM: Ravenna Via Dismano 113/C T. 0544 471070 - Pastorano (Ce) Uscita A1 Capua T. 0823 883355

Beauty case

Euro 5,00 Orologio

Euro 10,00 Ombrello nero

Euro 9,00 113 Maggio 2018


TRUCK IN SUD Accendino XXL

Accendino

Set attrezzi

Euro 1,00

Euro 15,00

Euro 1,50 Coltello Multifunzioni

Euro 6,00 Ferro da viaggio

Euro 10,00 Astuccio

Euro 5,00 Valigetta colori

Euro 12,00 114 

FREE SERVICES MAGAZINE

4 pezzi in metallo

Metro

Tazza

Euro 5,00

Euro 5,00

Power bank

Caraffa

Euro 5,00

Portachiavi

Taccuino

Euro 3,00

Euro 12,00 Matita

Euro 4,00

Righello

Euro 2,00

Shopper colorabile

Euro 3,50

Set da disegno

Euro 10,00

Set 6 mini matite

Euro 5,00 Set 12 pastelli

Euro 3,00

INFO: 347 8639688/348 2146772

Euro4,00

Set 6 mini pastelli

Euro 2,00 I PREZZI SI INTENDONO IVA ESCLUSA


115 Maggio 2018


116 

FREE SERVICES MAGAZINE

Edizione Maggio 2018 - Free Services Magazine  
Edizione Maggio 2018 - Free Services Magazine  
Advertisement