__MAIN_TEXT__
feature-image

Page 1

THE GLOBAL VOICE OF THE NATURAL STONE SECTOR

Marmomacchine Servizi Srl - Corso Sempione 30 - Milano 20154 - ITALY - Bimestrale - Poste Italiane Spa - Sped. in A.P. D.L. 353/03 (conv. in L. 27.02.04, n° 46), art. 1, c. 1, - LO/MI - Marzo / Aprile 2020 - Anno 29°

WE’LL LIGHT UP YOUR MARBLE IDEAS visit our store


BUCINE BLUESTONE® PIETRA EXTRA DURA DEL BUCINE® FROM TUSCANY

BERTI SISTO & C

Courtesy of Dwyer Marble & Stone

Courtesy of Dwyer Marble & Stone

represented in USA and CANADA by

12240 SW 53rd Street, Suite 507 - Fort Lauderdale, FL 33330 Ph: + 1 954 252 9989 - info@creativetilemarketing.com


MARZO-APRILE ‘20

113 Cover Story: La Sa.Ge.Van. Marmi commercializza e valorizza, tutti i marmi bianchi e “colorati” della società Gemignani & Vanelli Marmi estratti nella cava Calocara A-102 di Carrara. Le due aziende, autonome e distinte sul piano imprenditoriale, sono espressione di uno stesso nucleo familiare. Sa.Ge.Van. Marmi markets and processes all the white and “coloured” marbles of the Gemignani & Vanelli Marmi company extracted from the Calocara A-102 Quarry in Carrara. The two companies, which are distinct and fully autonomous, actually belong to the same family group. SA.GE.VAN. MARMI SRL Viale Zaccagna 6 - 54033 CARRARA (MS) Tel: 0585 855485 - Fax: 0585 55692 P.IVA e CF: 00667650451 - e.mail: com@sagevanmarmi.com

Marmomacchine International is published quarterly

Marmomacchine International

by Marmomacchine Servizi Srl

is a Magazine of Gemini Srl

Corso Sempione 30 - Milan 20154 - ITALY Tel. + 39 02 315360 - Fax + 39 02 315354 E-mail: info@assomarmomacchine.com Managing editor: Flavio Marabelli - info@assomarmomacchine.com Editorial staff: Arch. Raimondo Lovati

All rights for any form of reproduction or translation of The reproduction of an article or of part of it without the consent of the publisher is forbidden. Any manuscripts, photographs or other material The publisher assumes no responsibility for opinions expressed in editorial articles or advertisements. Articles in standard type / Advertising features in italics.

Advertising office:

Marmomacchine Servizi s.r.l. under Article 2

Donatella Alzetta - alzetta@assomarmomacchine.com

paragraph 2 of the Code of Ethics relating to the

Mattia Codazzi - m.codazzi@assomarmomacchine.com

processing of personal data in the exercise of journalism, disclose the existence of a database of

amministrazione@assomarmomacchine.com English translation: Chama Armitage Rogate Graphic design and typesetting: Negro Stefano - info@studio-grafico-negro-stefano.it

NEWS AND EVENTS FROM THE WORLD OF STONE

078 Partecipazioni fieristiche Fairs participations Marble Warsaw Fair Expo Cihac Xiamen Stone Fair

Middle East Stone Surface Design Show

received will not be returned even if published.

Pasqualino Pietropaolo - info@assomarmomacchine.com

Elisa Cavalmoretti

NOTIZIE ED EVENTI DAL MONDO DEL MARMO

Design Build

content are reserved.

direzione@assomarmomacchine.com

Accountancy office:

116 Newsbook

personal editorial use at headquarters in Milan, in Corso Sempione 30. Those interested can contact the owner of data processing at the above place to

195 Case-History Marmo Meccanica Pedrini Marmi Ghirardi Venetian Gold Simec Amastone

exercise the rights provided by Law No 675/96. Authorization n. 14, 16-01-93 High court of Milan National Press Register n. 2993 (9-1-1991) is published in February, April, June, August,

Printing:

October, December by

Castelli Bolis Poligrafica SPA

MARMOMACCHINE SERVIZI SRL

Via A. Volta, 4 - Cenate Sotto (BG)

Annual subscription rate: euro 5,00.

108 Members Elenco degli Aderenti a CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE

List of the Members of the CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE Association

Indice inserzionisti

Top Brands In This Issue AMASTONE / MMG SERVICE .....45

MARMO MECCANICA ..............74

SIMEC....................................2,3

BERTI SISTO & C........................1

MIDDLE EAST STONE ...............73

SPECIALINSERT .......................49

BRETON....................................5

NICOLAI DIAMANT .................37

STONE INDUSTRY .................122

CO.FI.PLAST............................41

PALMERIO ..............................69

SURFACE DESIGN SHOW ...III COV.

GMM.................................15,17

PEDRINI..................................33

TENAX ...................................21

LUPATO MECCANICA ...............29

PELLEGRINI MECCANICA..........25

VENETIAN GOLD.....................61

MARMO+MAC.................IV COV.

PRODIM .................................57

VITORA STONE FAIR ...............65

MARMI GHIRARDI...................11

SA.GE.VAN........................I COV.

XIAMEN STONE FAIR ........II COV.


THE NEW 5-AXIS CNC MONOBLOCK BRIDGE SAW

ELETTROMANDRINO SUPPLEMENTARE SPECIFICO PER UTENSILE FINGERBIT

SISTEMA AUTOMATICO DI ETICHETTATURA I N S TA L L AT O A B O R D O M A N D R I N O

SUPPLEMENTARY ELECTRO-SPINDLE FOR FINGER BIT TOOLS

AUTOMATIC PRINT & LABELLING SYSTEM I N S TA L L E D O N B OA R D T H E S P I N D L E

Breton S.p.A. - Via Garibaldi, 27 - 31030 Castello di Godego (TV) Italy - tel. +39 0423 7691 - fax +39 0423 769600 - www.breton.it - info@breton.it


113

6

NEWSBOOK Notizie dal mondo del marmo, dall’attualità economica e dai mercati News from the stone world, from current economics and from markets a cura di Raimondo Lovati Flavio Marabelli Pasqualino Pietropaolo

Accordi/Agreements

Economia/Economy

Industria/Industry

Progetti/Contract

Attualità/Current affairs

Fiere/Tradeshows

In evidenza/Spot on

Statistiche/Statistics

Dalla Categoria/Association

Incontri/Meetings

Mercati/Markets

Case History

MMInternational non si ferma

MMInternational does not stop

La nostra Rivista non si ferma anche in queste settimane vissute all’insegna dell’emergenza coronavirus, e continua a raccontare un settore che mette in luce tutte le sue doti di resilienza e la sua voglia di ripartire a livello internazionale. In questo numero troverete perciò tutte le informazioni in merito alle misure messe in campo a livello nazionale ed europeo per supportare le imprese del comparto, ma anche tutte le novità di un calendario fieristico settoriale che è stato giocoforza stravolto da rinvii e cancellazioni di eventi specializzati che si sono trovati a fare i conti con l’impatto della pandemia da Covid-19. In questa edizione abbiamo inoltre scelto privilegiare contenuti in cui si raccontano progetti dove l’utilizzo della pietra autenticamente naturale viene esaltato, dimostrando l’ineguagliabile capacità di produrre bellezza di un comparto le cui migliori espressioni industriali trovano voce e spazio sulle nostre pagine. Nella speranza di tornare presto a vivere tutte le occasioni di incontro che rendono il “business-habitat” del nostro comparto unico a livello globale.

Our magazine did not stop even in these weeks spent coping with the coronavirus emergency, but continued to speak about a sector that is showing all its gifts of resilience and desire to get back to work internationally. In this issue you will therefore find all the information about the measures taken in Italy and Europe to aid sector companies, but also all the latest news about a stone sector event calendar that was perforce disrupted by postponements and cancellations of tradeshows having to reckon with the impact of the Covid-19 pandemic. In this issue we have also chosen to give preference to content describing projects where the use of authentically natural stone is enhanced and valorized, demonstrating its incomparable ability to create beauty in a sector whose finest industrial expressions find a voice and space in the pages of our magazine. We hope that we will all soon return to frequenting our business arenas and fully enjoying all the occasions for meeting and getting together that make our sector a unique business habitat worldwide.


7

L’Industria Marmifera chiede di ripartire: firmato Protocollo Anti-Covid19 con i Sindacati di Categoria È stato siglato lo scorso 16 aprile da Confindustria Marmomacchine e Anepla e dalle organizzazioni Sindacali Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil un importante “Protocollo Nazionale per l’adozione nei luoghi di lavoro delle imprese del settore Lapideo Industria di misure preventive anti-contagio idonee a garantire la ripresa in sicurezza dell’attività produttiva”. Obiettivo del Protocollo è stato quello di individuare misure condivise per garantire da subito l’operatività in piena sicurezza delle Aziende del settore marmifero nazionale durante l’emergenza sanitaria in corso. Il Protocollo è stato posto all’attenzione del Ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, e del Ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo, con l’auspicio che l’adozione di questo importante documento condiviso tra le parti sociali del comparto lapideo, in linea con il protocollo nazionale del 14 marzo u.s., potesse consentire l’autorizzazione da parte delle autorità competenti dell’immediata ripartenza produttiva delle Aziende di un comparto leader del commercio internazionale. Il settore marmifero italiano registra infatti un valore della produzione di circa 2,6 miliardi di euro, un export di oltre 1,8 miliardi di euro e soprattutto un saldo commerciale attivo annuale di 1,5 miliardi di euro. Ricordiamo che l'industria lapidea del nostro Paese conta complessivamente oltre 3.000 Aziende su tutto il territorio nazionale che impiegano 26.000 addetti.

The stone industry asks to start work again: an anti-Covid-19 protocol signed with the labor unions On April 16 Confindustria Marmomacchine, Anepla and the Feneal-UIL, Filca-CISL and Fillea-CGIL labor unions signed an important “Nationwide protocol for the adoption in stone industry workplaces of preventive anti-contagion measures suitable to guaranteeing the safe re-start of production work”. The purpose of the protocol is to pinpoint agreedupon measures to immediately guarantee operations in complete safety for Italian stone companies during the current health emergency. The protocol was brought to the attention of the Minister of Economic Development, Stefano Patuanelli and the Labor Minister, N unzia Catalfo, with the hope that adopting this important document agreedupon by stone company managers and labor and in line with the nationwide protocol of March 14, will make it possible for the competent authorities to approve the immediate production re-start of a leading sector in international trade. In fact, the Italian stone/techno-stone industry has production worth some 2.6 billion euros, exports worth more than 1.8 billion and above all an active annual trade balance of 1.5 billion. As a whole, the Italian stone industry has more than 3,000 companies nationwide employing 26,000 people.


8

113

Gli impatti del Covid-19 sulla business community italiana in Cina La Camera di Commercio Italiana in Cina (CCIC) ha recentemente pubblicato i risultati di un’indagine dal tema “The impact of the novel Coronavirus Pneumonia on the Italian business community in China”. A distanza di un mese dalla prima edizione dell’indagine condotta dalla Camera di Commercio Italiana in Cina volta ad analizzare e comprendere l’opinione dei suoi associati durante la delicata fase di contenimento della diffusione del COVID-19, la CCIC si è nuovamente dedicata a seguire l’evoluzione dell’impatto economico dell’epidemia nel 2020 in termini di ricavi, strategie aziendali e attività d’affari delle imprese italiane attive sul territorio cinese. Le imprese che hanno aderito all’indagine sono presenti su scala nazionale (un numero più significativo di rispondenti è collocato con il 67,21% nell’Est della Cina, a seguire il Nord con il 17,23% e il Guangdong per il 14,44%). La dimensione delle aziende partecipanti è per lo più piccola e media (il 28,89% ha meno di 10 dipendenti, il 22,22% ne ha tra 10 e 50), sono tuttavia rappresentate anche aziende più grandi che contano dai 100 ai 500 dipendenti (24.44%), mentre le grandi multinazionali Italiane risultano sotto-rappresentate, una costante di questo tipo di indagini condotte dalla CCIC. Dai dati è evidente che le Imprese siano fortemente impegnate nel rilanciare il business in Cina. Piuttosto positive sono le risposte relative alla filiera di fornitura: oltre il 93% delle Aziende partecipanti all’indagine ha ripristinato la propria catena di approvigionamento (per il 39,44% completamente, per circa il 54% parzialmente) e circa l’80% non ha apportato modifiche ad essa né in Cina né a livello globale nonostante il quadro critico. Oltre la metà dei rispondenti dichiara inoltre che le operazioni siano ritornate alla normalità

The impact of Covid-19 on the Italian business community in China The Italian Chamber of Commerce in China (CCIC) recently published the results of a survey on “The impact of the novel coronavirus pneumonia in the Italian business community in China”. A month after its first survey, conducted to analyze and understand the opinions of CCIC members during the delicate phase of containing the spread of Covid-19, it continued to follow the evolution of the economic impact of the pandemic in 2020 in terms of the earnings, corporate strategies and business forecasts of Italian companies in China. The companies participating in the survey were located in various parts of China (the largest number, 67.2%, in eastern China, 17.23% in the north and 14.44% in Guangdong). Company size is mostly small or medium (28.89% with less than 10 employees, 22.22% with 10 to 50) but there are also larger companies with 100 to 500 employees (24.44%), while the large Italian multinationals are under-represented, a constant for this type of survey conducted by the CCIC. From the data it is evident that the companies are heavily committed to re-launching business in China. There were quite positive replies to questions about the supply chain: more than 93% of companies participating in the survey have


9

pur in un contesto di difficoltà legate alle misure di contenimento del COVID-19. Infatti tra questi più del 27% ammette che, nonostante gli sforzi, le vendite non sono tornate ai livelli pre-crisi. Nonostante il grande impegno profuso dalle imprese per accellerare il processo di ritorno a pieno regime delle attività d’affari, la prospettiva per l’anno 2020 è piuttosto negativa e colpisce sia le aziende Italiane in Cina, che la Sede in Italia. Circa il 28% del campione prevede infatti una diminuzione dei ricavi globali maggiore del 30%, mentre oltre il 22% è più moderato nella valutazione, ipotizzando una diminuzione dal 10% al 20%. Leggermente più positive sono le previsioni relative alla Cina (il 27% prevede un calo delle vendite che oscilla dal 10% al 20%, il 26% invece prevede un impatto più negativo del 30%). Vi è enorme preoccupazione tra la comunità d’affari Italiana in Cina per come si stia sviluppando la situazione in Italia. Per il 58% l’impatto che l’epidemia avrà sul business delle aziende Italiane in Cina sarà molto serio. Inoltre, in linea con quanto era già emerso nella prima edizione del sondaggio, a risentire più fortemente della crisi legata all’epidemia sono le aziende di piccola e media dimensione (ben 35 aziende su 92 attendono una diminuzione delle vendite maggiore del 30%), e operanti nel settore dei servizi e del commercio. Le difficoltà individuate dai partecipanti per i prossimi sei mesi sono per lo più contingenti e rientrano in un’ottica di visione a breve termine, ben più legate al mercato che alle misure di contenimento dei governi locali. Tra queste, è stato espresso da ben il 70% l’attesa di una forte riduzione della domanda, seguita per circa il 47% dal timore di non riuscire a garantire il servizio richiesto al cliente per via di un prolungamento delle limitazioni logistiche, mentre circa il 32% teme difficoltà di approvvigionamento. La comunità di business Italiana in Cina si aspetta il sostegno del Governo Cinese in termini di riduzioni fiscali (per oltre il 66% dei rispondenti), sussidi e politiche chiare e trasparenti (oltre il 42%), mentre dal Governo Italiano maggiore supporto soprattutto in termini di incentivi agli investimenti esteri (oltre il 52%) e agevolazione nell’accesso al credito (per oltre il 40%).

repaired their supply chains (39.44% completely, some 54% partially) and about 80% did not modify it either in China or on the global level despite the critical situation. More than half of the companies responding also stated that work had been normalized although in a hardship context connected with measures to contain Covid-19. In fact, among these more than 27% admitted that, despite their efforts, sales have not returned to pre-crisis levels. In spite of the great efforts companies have made to speed up the process of getting business back to normal, prospects for 2020 are rather negative and concern both Italian companies in China and their headquarters in Italy. In fact, about 28% of the sampling expects more than a 30% downturn in global earnings, while more than 22% had a more moderate view of a 10% to 20% decrease. Somewhat more positive were outlooks for China (27% foresees a 10% to 20% drop in sales, 26% a heavier 30% drop). There is great worry within the Italian business community in China about the situation in Italy. For 58% the impact that the pandemic will have on the business of Italian companies in China will be very serious. In addition, in line with what was revealed in the first edition of the survey, feeling the effect of the crisis most strongly are the small and medium-sized companies (35 out of 92 expect a sales loss of more than 30%) and those in the service and commerce sectors. The difficulties participants expect to encounter in the next six months are mostly contingent and short-term and tied more to the market than to the government’s containment measures. More than 70% expect a heavy drop in demand; 42% fear not being able to guarantee customer service due to a prolongment in logistics limitations and 32% worry about difficulties with supply. The Italian business community in China expects help from the Chinese government in terms of tax breaks (65% of those participating in the survey), subsidies and clear and transparent policies (more than 42%) while from the Italian government it expects more aid, especially in terms of incentives for foreign investments (more than 52%) and easier access to credit (40%).


10

113

Confindustria: proposte di sostegno al sistema produttivo Confindustria ha in queste settimane più volte ribadito attraverso i canali di comunicazione come l’emergenza legata all’epidemia da Covid-19 abbia prodotto uno stato di diffusa preoccupazione e agitazione nel sistema produttivo italiano. Ad oggi, la diffusione del Covid-19 in Italia sta causando soprattutto danni al fatturato delle aziende e pressoché la totalità delle imprese ravvisa degli effetti profondamente negativi. Pertanto, Confindustria ha elaborato una serie di proposte volte a fronteggiare la crisi economica e sociale indotta dalla progressiva espansione dell’emergenza epidemiologica di questi mesi, indicando al governo alcune traiettorie prioritarie di intervento urgente per sostenere l’economia in questo epocale frangente di crisi. In particolare, attraverso un dossier appositamente redatto, Confindustria ha fortemente sollecitato il rilancio degli investimenti pubblici per sostenere la domanda interna, l’attività produttiva e l’occupazione. Le risorse, a parere degli industriali italiani, non mancano. Ciò che manca è la capacità di aprire in tempi brevi i cantieri per tutte le opere, grandi, medie e piccole, mettendo in campo un’efficace manovra anticongiunturale. A questo va aggiunto l’imperativo categorico di garantire nell’immediato la liquidità delle imprese, fortemente compromessa dall’emergenza in corso, attraverso vari strumenti, tra cui la sospensione dei pagamenti di imposte e contributi e la previsione di agevolazioni finalizzate alla concessione di nuove linee di credito, soprattutto per il finanziamento del circolante. Altrettanto importante, secondo Confindustria, è prevedere interventi di sostegno all’occupazione, attraverso l’utilizzo degli ammortizzatori sociali per sostenere settori e filiere in crisi, così come prevedere procedure omogenee su tutto il territorio nazionale per garantire la continuità produttiva, evitando interventi frammentari e contraddittori tra i vari livelli di governo. Oltre alle proposte per il rilancio delle infrastrutture e il sostegno della liquidità delle imprese, le misure contenute nel “paper” di Confinsustria si focalizzano per temi d’intervento, con particolare attenzione alla messa in campo di interventi di carattere fiscale, e misure in materia di lavoro.

Confindustria: proposals in support of the production system In recent weeks Confindustria has continued to repeat, through communication channels, how the Covid-19 pandemic has created widespread worry and agitation in the Italian production system. To date the spread of Covid-19 in Italy is above all damaging company revenues and almost all companies are seeing profoundly negative consequences. Therefore, Confindustria has ideated a series of proposals of how to deal with the economic and social crises brought about by the spread of the pandemic in these months, indicating to the government a number of priority measures to urgently take to support the economy at this epochal time of crisis. In particular, through an expressly written dossier, Confindustria strongly solicited the re-launch of public investments to support domestic demand, productivity and jobs. According to Italian business people, resources are not lacking. What is lacking is the ability to quickly open worksites for all works, large-scale, medium and small, putting in place an efficacious antidote to the crisis. To this should be added the categorical imperative of immediately guaranteeing liquidity for companies, heavily comprised by the ongoing emergency, by means of various instruments including suspending tax and contribution payments, providing facilitated financing and new lines of credit, especially for funding the circulating. Equally important, according to Confindustria, is support for jobs by using social safety nets to aid sectors in crisis and using the same procedures nationwide to ensure production continuity, avoiding fragmentary and contradictory measures among the various levels of government. In addition to the proposals for re-launching infrastructure and giving companies liquidity, the measures contained in the Confindustria paper focus on different topics, with particular attention to fiscal and job meaures.


FOR MORE THAN 80 YEARS PROUDLY MADE IN ITALY

Sheraton Hotel Muscat, Oman

Harrod’s Men’s superbrands Italian stone contractor

London, UK

Watergate Hotel Washington D.C., USA

Masjid Sri Sendayan Mosque Negeri Sembilan, Malaysia Partner of the Network

ITALIAN STONE MAESTRO

®


12

113

MARMO+MAC 2020: i Soci MARMOMACCHINE sono pronti In queste settimane di emergenza sono state diverse le cancellazioni e posticipi degli eventi fieristici in calendario a livello nazionale e internazionale, ma resta confermato – secondo un comunicato ufficiale degli Organizzatori e al netto di imprevedibili sviluppi - l’appuntamento con MARMOMAC 2020, in programma a Verona dal 30 settembre al 3 ottobre prossimi. Quello con MARMOMAC è un appuntamento centrale per il nostro comparto, pertanto l’auspicio di tutti gli addetti ai lavori è quello di avere davvero la possibilità di incontrarsi a Verona il prossimo autunno. Gli Associati di CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE stanno già scaldando i motori, Associati che anche per l'edizione 2020 hanno visto confermato lo sconto esclusivo dell'8% riservato alle Aziende aderenti all’Associazione. Come gli scorsi anni, lo sconto è calcolato sulle tariffe ufficiali in vigore e non è cumulabile con eventuali sconti diversamente applicati dall'Ente Fiera di Verona all'Azienda, o nel caso l'Azienda stessa scelga l’offerta promozionale all-inclusive area + allestimento Premium. Per ottenere lo sconto è stato necessario certificare l’appartenenza a CONFINDUSTRIA MARMOMACCHIN E attraverso l’invio agli Organizzatori di MARMO+MAC dell’attestato apposito rilasciato dalla Segreteria Generale dell'Associazione previa richiesta da parte delle Aziende Associate interessate. Al momento di andare in stampa sono oltre 140 le Aziende Associate che hanno già richiesto e ottenuto questo documento e che pertanto potranno usufruire di questa importante agevolazione riservata ai Soci. Le Aziende Associate che si sono già assicurate il beneficio infatti sono: A. D. I. | ABRA IRIDE | ABRASIVI ADRIA | ACHILLI | ADRIATICA MACCHINE | ALFA | ANTOLINI LUIGI & CO. | ATAL | ATLANTIDA ITALIA | BASALTINA | BASALTITE | BAUCE BRUNO | B-CHEM | BENETTI MACCHINE | BERTI SISTO & CO. | BM | BOART & WIRE | BV-TECH | CAVE GAMBA | CEL COM-

MARMO+MAC 2020: MARMOMACCHINE members are ready In these weeks of emergency there have been many cancellations and postponements of tradeshows, national and international, but remaining confirmed – according to an official communique from the organizers and save unpredictable developments – is MARMOMAC 2020, scheduled for September 30 to October 3 in Verona. MARMOMAC is a key event for the Italian stone/techno-stone sector so everyone is hoping to truly be able to meet in Verona this autumn. CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE members are revving their engines, members who for the 2020 edition, too, will be enjoying an 8% discount exclusively for them. As in past years, the discount is calculated on official prices and cannot be used together with any other discounts the Verona Fair Board may apply or when the company opts for the all-inclusive area + premium furnishings formula. To get the discount it is necessary to certify membership in Confindustria Marmomacchine by sending event organizers the membership certificate the association’s secretarial office issues upon request. As we go to press more than 140 companies have already asked for and received this document and can therefore take advantage of the discount. To date they are: A. D. I. | ABRA IRIDE | ABRASIVI ADRIA | ACHILLI | ADRIATICA MACCHINE | ALFA | ANTOLINI LUIGI & CO. | ATAL | ATLANTIDA ITALIA | BASALTINA | BASALTITE | BAUCE BRUNO | B-CHEM | BENETTI MACCHINE | BERTI SISTO & CO. | BM | BOART & WIRE | BVTECH | CAVE GAMBA | CEL COMPONENTS | CET SERVIZI | CHIM-ITALIA GROUP | CHT CHEMICALS | CIMEP TRAVERTINO ROMANO | CMG MACCHINE | CMP SOLMAR | CMS | CO.B.A.L.M. | CO.FI.PLAST | CO.ME.S. | COMANDULLI | CONSORZIO ITALIANO PORFIDO DEL TRENTINO | CU-


13 PONENTS | CET SERVIZI | CHIM-ITALIA GROUP | CHT CHEMICALS | CIMEP TRAVERTINO ROMANO | CMG MACCHIN E | CMP SOLMAR | CMS | CO.B.A.L.M. | CO.FI.PLAST | CO.ME.S. | COMANDULLI | CONSORZIO ITALIANO PORFIDO DEL TRENTINO | CUTURI GINO | D.WIRE | DAL FORNO | DAL PRETE ENGINEERING | DAZZINI | DE ANGELIS GIOVANNI | DELLAS | DENVER | DIAMANT-D | DIAMON D SERVICE | DIAMUT - BIESSE | DIATEX | DOMO GRANITI | ELEPHANT | EMMEDUE DIVISION - INDUSTRIE MONTANARI | EPIROC STONETEC | EURO MAS | F.LLI BETTONI LORIS E MONIA | F.LLI POGGI | FABER CHIMICA | FERRARI & CIGARINI | FERRIERA DI CITTADELLA | FILA INDUSTRIA CHIMICA | FRACCAROLI & BALZAN | FRANCESCHINI ABRASIVI | FRANCHI UMBERTO MARMI | G.M. INTERNATIONAL | GHINES GROUP | GIACOMINI OFFICINE MECCANICHE | GMM | GRANITAL SIENA | GRANULATI ZANDOBBIO | GRASSI PIETRE | I.T.C. ITALIAN TOP CLASS | ILPA ADESIVI | IN DUSTRIA CHIMICA REGGIANA - I.C.R. SPA | INTERMAC DIVISIONE VETRO E MARMO - BIESSE | ISEP | ITALDIAMANT | ITALMARBLE POCAI | L.G. LAVORAZIONI GRAFITE | LAMETER | LAVAGN OLI MARMI | LEATHER STONE | LIFTSTYLE | LOCHTMANS | LOVATO TECHNOLOGY | LUNA ABRASIVI | LUPATO MECCANICA | MAEMA | MAP SLATE | MAPEI | MARCOLIN I MARMI | MARGRAF | MARIN I QUARRIES GROUP | MARMI CARRARA | MARMI E GRAN ITI D'ITALIA | MARMI GHIRARDI | MARMI LAME | MARMO ARREDO | MARMO MECCANICA | MARMOELETTROMECCANICA | MARTINI AEROIMPIANTI | MEDITERRAN EAN STON E | MEGADYN E DIVISIONE SAMPLA | NAR. MARMI | NEWTEC TONGIANI | NICOLA FONTANILI | NICOLAI DIAMANT | NIKOLAUS BAGNARA | NUOVA MONDIAL MEC | OCEM | OCMA | ODONE ANGELO | OFFICINE GARRON E | OLIFER | OMA SYSTEM | OMAG | OMAR CRANE | PALMERIO - PAL | PEDRINI | PELLEGRINI MECCANICA | PORFIDO FRATELLI PEDRETTI | PROMETEC | PRUSSIAN I EN GIN EERIN G | R.E.D. GRANITI | REPOX | RIGHETTI | ROGIMA MARMI | S.D. DIAMAN T | SASSOMECCAN ICA | SIMEC | SO.F.I. | SOCOMAC | SORMA | STEINEX | SUPERSELVA | T&D ROBOTICS | T.C. TURRINI CLAUDIO | TAGLIO | TECHNOTRADE | TECNOIDEA IMPIANTI | TECNOPORRO | TENAX | TERZAGO MACCHINE | TRE EMME IMPORT EXORT | TYROLIT VINCENT | VEM | ZAGROSS MARMI | ZENITH C | Le Aziende Italiane non ancora Associate a Confindustria Marmomacchine e interessate a ricevere maggiori informazioni su questo e altri servizi erogati dall’Associazione possono scrivere a: diffusione@assomarmomacchine.com

TURI GINO | D.WIRE | DAL FORNO | DAL PRETE ENGINEERING | DAZZINI | DE ANGELIS GIOVANNI | DELLAS | DENVER | DIAMANT-D | DIAMOND SERVICE | DIAMUT - BIESSE | DIATEX | DOMO GRANITI | ELEPHAN T | EMMEDUE DIVISION - IN DUSTRIE MONTANARI | EPIROC STONETEC | EURO MAS | F.LLI BETTONI LORIS E MONIA | F.LLI POGGI | FABER CHIMICA | FERRARI & CIGARINI | FERRIERA DI CITTADELLA | FILA INDUSTRIA CHIMICA | FRACCAROLI & BALZAN | FRANCESCHINI ABRASIVI | FRANCHI UMBERTO MARMI | G.M. INTERNATIONAL | GHIN ES GROUP | GIACOMIN I OFFICIN E MECCANICHE | GMM | GRANITAL SIENA | GRANULATI ZANDOBBIO | GRASSI PIETRE | I.T.C. ITALIAN TOP CLASS | ILPA ADESIVI | INDUSTRIA CHIMICA REGGIANA - I.C.R. SPA | INTERMAC DIVISIONE VETRO E MARMO - BIESSE | ISEP | ITALDIAMANT | ITALMARBLE POCAI | L.G. LAVORAZION I GRAFITE | LAMETER | LAVAGNOLI MARMI | LEATHER STONE | LIFTSTYLE | LOCHTMANS | LOVATO TECHNOLOGY | LUNA ABRASIVI | LUPATO MECCANICA | MAEMA | MAP SLATE | MAPEI | MARCOLINI MARMI | MARGRAF | MARINI QUARRIES GROUP | MARMI CARRARA | MARMI E GRAN ITI D'ITALIA | MARMI GHIRARDI | MARMI LAME | MARMO ARREDO | MARMO MECCANICA | MARMOELETTROMECCANICA | MARTINI AEROIMPIANTI | MEDITERRANEAN STONE | MEGADYNE DIVISIONE SAMPLA | NAR. MARMI | N EWTEC TON GIAN I | N ICOLA FONTANILI | NICOLAI DIAMANT | NIKOLAUS BAGNARA | NUOVA MONDIAL MEC | OCEM | OCMA | ODON E AN GELO | OFFICIN E GARRON E | OLIFER | OMA SYSTEM | OMAG | OMAR CRANE | PALMERIO - PAL | PEDRINI | PELLEGRINI MECCANICA | PORFIDO FRATELLI PEDRETTI | PROMETEC | PRUSSIAN I EN GIN EERIN G | R.E.D. GRAN ITI | REPOX | RIGHETTI | ROGIMA MARMI | S.D. DIAMANT | SASSOMECCANICA | SIMEC | SO.F.I. | SOCOMAC | SORMA | STEINEX | SUPER-SELVA | T&D ROBOTICS | T.C. TURRINI CLAUDIO | TAGLIO | TECHNOTRADE | TECNOIDEA IMPIANTI | TECNOPORRO | TENAX | TERZAGO MACCHINE | TRE EMME IMPORT EXORT | TYROLIT VINCENT | VEM | ZAGROSS MARMI | ZENITH C |


14

113

Tutti i contenuti del Decreto Legge “Cura Italia” Come noto è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge n. 18-2020, detto anche Decreto “Cura Italia” che si sviluppa su quattro principali direttrici di intervento, e in particolare: sancisce il potenziamento del Servizio Sanitario Nazionale (es. assunzioni di personale, contributi per la produzione di DPI); introduce misure a sostegno del lavoro e dell’occupazione (es. rafforzamento ammortizzatori sociali, sospensione delle procedure di licenziamento); introduce interventi volti ad assicurare liquidità al sistema produttivo (es. misure in tema di Fondo di garanzia, di moratoria sui prestiti e di garanzia dello Stato tramite CDP); sancisce differimenti di scadenze e sospensioni di versamenti in campo fiscale e contributivo.

Proroga Versamenti FONDO ARCO In questo frangente emergenziale in cui uno dei problemi principali delle imprese è garantirsi il flusso di liquidità, un piccolo contributo per le imprese marmifere italiane applicanti il CCN L Lapidei Industria arriva dalla proroga deliberata dal CdA del Fondo ARCO che, a seguito delle problematiche dovute all'emergenza Coronavirus, ha ufficializzato la possibilità di proroga al 22/06/2020 del termine per il versamento al Fondo dei contributi del primo trimestre, termine attualmente previsto per il 20/04/2020. Il termine del 20/04/2020 rimane invece confermato per le aziende che fossero nelle condizioni di provvedere all’adempimento mentre non saranno applicate sanzioni alle Aziende che sceglieranno di avvalersi della possibilità di proroga al 22/06/2020.

The full content of the “Cure Italy” decree As we know, the Official Gazette has published Law Decree n.18-2020, also called the “Cure Italy” (“Cura Italia”) decree, which takes four main directions and in detail: foresees strengthening the national health service (by hiring personnel, by funding PPE production); introduces measures in aid of employment (strengthening social safety nets, suspending firing); introduces measures ensuring liquidity to the production system (guarantee fund, moratorium on loans and state guarantees through the CDP); sanctions postponements of due-dates and suspends tax and contribution payments.

FONDO ARCO payment extension At this time of emergency in which a major problem is guaranteeing companies an inflow of liquidity, a small contribution for Italian stone companies applying the nationwide stone industry labor contract comes from the extension approved by the Fondo ARCO board of directors, which, due to the problems created by the coronavirus pandemic, has made official the possibility to postpone to June 22, 2020 the payment to the fund originally foreseen for April 20. This date instead remains confirmed for companies able to comply with it, while there will be no sanctions for companies choosing to postpone payment until June 22, 2020.


TECHNOLOGY

GL5 CN2

&

INNOVATION

MULTISPINDLE CNC CUTTING CENTER CENTRO DI TAGLIO CNC MULTIMANDRINO

Compact cutting line solution equipped with automatic loading device and roller belt feeding system. Large production result up to 490 sq/m in 8 hours.

Equipaggiata con un caricatore automatico, un nastro di taglio e una rulliera di scarico, costituisce una linea di taglio compatta che garantisce produzioni elevate fino a 490 m2 in 8 ore di lavoro.

Max blade rotation: -185°÷185° Max angle of tilt head: 0°÷90° Blades diameter: 400-450 mm

Max orientamento disco: -185°÷185° Max inclinazione disco: 0°÷90° Diametro dischi: 400-450 mm

Up to thirteen axis.

Fino a tredici assi controllati.

Gmm S.p.A. Via Nuova, 155  28883 Gravellona Toce (VB) Italy  Tel. +39 0323 8497 1 1  Fax +39 0323 864517 www.gmm.it  gmm@gmm.it

ISO 9001:2015 - Certificato N°IT234871

www.studiokey.it

HIGH PRODUCTION MACHINE / MACCHINA PER ALTE PRODUZIONI


16

113

Partecipazione italiana a BATIMAT RUSSIA 2020: Collettiva e Meeting Point Italia

Italian participation at BATIMAT RUSSIA 2020: collective exhibit and Meeting Point Italia

Nonostante le criticità e le incertezze legate ai primi segnali dell'emergenza coronavirus nel nostro Paese, Confindustria Marmomacchine - finché le limitazioni imposte dai governi, le decisioni degli enti fieristici e soprattutto il rispetto del diritto all’incolumità e alla salute di Espositori, Operatori e del proprio personale lo hanno permesso - ha voluto continuare a rimanere al fianco delle Aziende del settore presidiando tutte le opportunità di promozione e business del Made in Italy tecno-lapideo nel mondo, come testimoniato dalla sua presenza a BATIMAT RUSSIA 2020, fiera specializzata russa del settore costruzioni tra le più importanti a livello internazionale, svoltasi dal 3 al 6 marzo a Mosca. Nell'ambito degli interventi a sostegno della promozione della filiera tecno-marmifera italiana sui mercati esteri, a BATIMAT RUSSIA 2020 l'Associazione anche quest'anno ha infatti organizzato, in collaborazione con ICE-Agenzia, un'Area Collettiva nazionale e un Meeting Point Italia collocato nella Hall 8 del Crocus Expo. L'Area Italia a BATIMAT RUSSIA ha ospitato i seguenti brand: ANCORA - BRETON - DIATEX - ESSEPIEN N E - FERRARI & CIGARIN I - LUN A ABRASIVI PRUSSIANI ENGINEERING - SITI B&T GROUP - SURFACES TECHN OLOGICAL ABRASIVES - TECN EMA BRETON GROUP - T.G. MAC - TECNOSINT. Presso il Meeting Point ICE Agenzia/Confindustria Marmomacchine il personale dell'Associazione è stato inoltre a disposizione delle Aziende associate con i consueti servizi di accoglienza e supporto, nonché per illustrare il programma delle prossime Attività Promozionali dedicate al comparto lapideo e tecno-marmifero italiano.

Despite the critical questions and uncertainties tied to the first signs of the coronavirus emergency in Italy, Confindustria Marmomacchine - as far as the limitations imposed by governments, the decisions of fair boards and above all respect for the right to safety and health of exhibitors, operators and its own personnel permitted - wished to continue to remain by the side of sector companies, presiding over all the opportunities for business and promotion of the techno-stone Made in Italy worldwide, as attested to by its presence at BATIMAT RUSSIA 2020, one of the most important building sector shows internationally, held from March 3 to 6 at the Crocus Expo center in Moscow. In the context of work promoting the Italian stone/techno-stone industry on foreign markets, at BATIMAT RUSSIA 2020 the association again, in cooperation with ICE-Italian Trade Agency, organized a group exhibit and a Meeting Point Italia located in Hall 8 of Moscow’s modern fair complex. The Italia Area at the event hosted these brands: : ANCORA BRETON - DIATEX - ESSEPIEN N E - FERRARI & CIGARINI - LUNA ABRASIVI - PRUSSIANI ENGINEERING - SITI B&T GROUP - SURFACES TECHNOLOGICAL ABRASIVES - TECNEMA BRETON GROUP - T.G. MAC - TECNOSINT. At the ICE/Confindustria Marmomacchine Meeting Point the association’s personnel was at the disposal of member companies with the customary welcome and support services in addition to illustrating the upcoming promotional work devoted to the Italian stone/techno-stone industry.


EXPERIENCE & QUALITY

Astro 300 CN2

AUTOMATIC BRIDGE POLISHER WITH AUTOMATIC HEAD CHANGER

Gmm S.p.A. Via Nuova, 155  28883 Gravellona Toce (VB) Italy  Tel. +39 0323 8497 1 1  Fax +39 0323 864517 www.gmm.it  gmm@gmm.it

ISO 9001:2015 - Certificato N°IT234871

www.studiokey.it

Single-head automatic polisher for regular or irregular slabs of marble, granite, stones. Versatile and efficient for polishing or calibrating slabs with different types of heads or tools. • Head with Frankfurt abrasive holders for polishing, diamond tools for calibration, and brushes or rotating wheel plate for bush hammering. • Satellite or tangential head with oscillating arms for polishing granite, stone, concrete. • Automatic control of abrasive consumption. • Automatic slabs thickness detection for calibration operations (optional). • Multi slabs contour detection with digital camera (optional). • Automatic head change for a maximum of eight in the standard version (optional). Possibility to install a higher number of heads extending the Y-axis travel of the machine.


18

113

Coronavirus: per INAIL è nuova malattia professionale Il coronavirus è a tutti gli effetti una "nuova malattia professionale" e ha la "piena tutela". Così ha dichiarato il presidente dell'INAIL Franco Bettoni in un'intervista recente sul Sole 24 Ore. Il Presidente INAIL ha spiegato che tutti i casi accertati di infezione da Covid19 contratti durante il lavoro faranno scattare la piena tutela INAIL, con la temporanea automatica che copre integralmente lo stipendio per tutto il periodo della quarantena, come per le altre malattie o infortuni. Nel frattempo l'Istituto ha varato anche la validazione straordinaria e in deroga dei nuovi dispositivi di protezione che vengono man mano prodotti. Difficile fare una stima dei contagiati sul lavoro, con i primi dati che saranno disponibili probabilmente a fine aprile.

DPI: accordo tra Confindustria e il Commissario Arcuri N el quadro dell’Accordo siglato da Confindustria con il Commissario per l'emergenza, Domenico Arcuri, per supportare le attività produttive e il lavoro, nel corso del mese di aprile sono state messe a disposizione degli associati circa 2.000.000 di mascherine, tra chirurgiche e FFP2, a norma CE con relative certificazioni e schede tecniche. L’intesa siglata da Confindustria con il Commissario Arcuri ha di fatto semplificato le procedure di sdoganamento dei DPI e delle mascherine chirurgiche ordinate dagli Associati Confindustria tramite gli Accordi Quadro che Piccola Industria sta siglando con produttori a elevata capacità produttiva/importatori. Per eventuali ulteriori informazioni è comunque possibile rivolgersi a: fornituracovid@confindustria.it.

Coronavirus: for INAIL it’s a new job-related disease To all effects the coronavirus is a “new job-related disease” and has “full coverage”. This was declared by Franco Bettoni, president of INAIL (the Italian institute for insurance against workplace accidents) in a recent interview published in Il Sole24Ore. The president of INAIL explained that all certified cases of COVID-19 contracted during work will trigger the institute’s full protection, with automatic full coverage of earnings for the entire quarantine period, like for other illnesses or accidents. In the meantime, the institute has also launched special and exceptional validation of new protection devices as they are produced. It is hard to make as estimate of workplace contagion because the initial data will probably become available only at the end of April.

PPE: agreement between Confindustria and Commissioner Arcuri In the framework of the agreement Confindustria has signed with the Emergency Commissioner, Domenico Arcuri, in support of manufacturing and jobs, in the month of April Confindustria members received some 2,000,000 masks of the surgical and FFP2 types, CEregulation, complete with relative certifications and technical files. Confindustria’s agreement with Commissioner Arcuri simplified the procedure for customs clearance of the PPE and surgical masks ordered by Confindustria members through the Small Business Framework Agreement that is being signed with highproduction-capacity makers/importers. For more information you can contact fornituracovid@confindustria.it


19

Obiettivo Messico: partecipazione collettiva italiana a Expo CIHAC 2020 Nell'ambito del Piano Promozionale a sostegno dell'internazionalizzazione della filiera marmifera italiana, ICE-Agenzia e Confindustria Marmomacchine per la prima volta coordineranno la partecipazione collettiva delle Aziende del nostro Paese alla manifestazione Expo CIHAC - fiera di riferimento in America Latina per il settore delle costruzioni, dell'architettura e dell'interior design, in programma dal 13 al 15 ottobre 2020 a Città del Messico - all'interno di un'Area interamente dedicata alle migliori produzioni lapidee e alle più avanzate soluzioni tecnologiche Made in Italy. Grazie al contributo pubblico previsto per il settore nell'Attività Promozionale 2020, l'adesione all'iniziativa consentirà, oltre ad una significativa riduzione della quota di partecipazione per le Aziendale, anche la realizzazione di azioni di comunicazione e promozione relative alla presenza italiana a Expo CIHAC. Relativamente al mercato messicano, nei primi 10 mesi del 2019 l'export di prodotti lapidei lavorati italiani verso il Paese centroamericano, nonostante il rallentamento rispetto all'anno precedente, ha raggiunto i 17 mln di euro. Buono anche l'andamento delle esportazioni delle relative macchine e attrezzature d'estrazione e lavorazione, che nel periodo gennaio-ottobre dello scorso anno si sono attestate sui 14,7 mln. Sia per i materiali che per le tecnologie il Messico si piazza al 16° posto tra i mercati di destinazione, ma per le nostre Imprese non mancano certo i margini di crescita - sia nel breve che nel medio-lungo periodo - in quello che costituisce il principale hub industriale e commerciale dell'America Latina, con una domanda di beni dall’estero in costante crescita negli ultimi anni.

Objective Mexico: an Italian collective at Expo CIHAC 2020 In the context of the promotional plan for internationalizing the Italian stone industry, for the first time ICE-Italian Trade Agency and Confindustria Marmomacchine will coordinate the group participation of Italian sector companies at Expo CIHAC - a reference event in Latin America for the building, architecture and interior design sectors, to be held from October 13 to 15 in Mexico City - inside an area devoted entirely to the finest stone products and latest stone-working technologies Made in Italy. Thanks to public funds allocated for the sector for promotional work in 2020, exhibitors at the show will enjoy a considerable discount on fees as well as benefit from communication and promotional efforts regarding the Italian presence at Expo CIHAC. As for the Mexican market, in the first 10 months of 2019, despite a slowdown from the previous year, Italy’s exports of finished stone products to the Central American country reached worth of 17 million euros. Also doing well were its exports of machinery and equipment for quarrying and processing, which from January to October brought in revenue of 14.7 million. For both materials and technologies Mexico is in 16th place among destination markets, but for Italian companies there are certainly margins for growth - shortterm and long-term - in Mexico, Latin America’s main industrial and commercial hub, with a demand for foreign goods that has been constantly growing in recent years.


20

113

La visione di Mario Draghi sulla crisi globale In un lungo editoriale pubblicato recentemente sul Financial Times, l’ex Governatore della BCE Mario Draghi ha esposto la sua visione sulla crisi economica generata dalla pandemia di Coronavirus. Un intervento che è apparso un implicito “j’accuse” verso la BCE oggi e verso l’atteggiamento di governi restii alla mutualizzazione dei debiti. Per Draghi il rischio principale è l’incancrenirsi di una dinamica deflattiva unita alla recessione. Per questo, l’ex Governatore della BCE rilancia, senza mai citarlo esplicitamente, il suo “Whatever it takes”. Secondo Mario Draghi, infatti, le azioni intraprese dai governi per evitare che i nostri sistemi sanitari vengano travolti dovranno essere coraggiose e soprattutto necessarie, e dovranno essere supportate nonostante comportino un enorme costo economico. N el suo intervento pubblico a mezzo stampa Draghi ha ricordato anche che storicamente è sempre stato così che gli Stati hanno fronteggiato le emergenze nazionali: quindi la domanda chiave da porsi non dovrebbe essere “se” ma bensì “in che modo” lo Stato debba utilizzare le proprie risorse per fornire un reddito di base a coloro che perdono il lavoro ma soprattutto per proteggere le persone dalla perdita del lavoro stesso. I sussidi per l'occupazione e la disoccupazione e il rinvio del pagamento delle imposte, secondo Draghi, sono infatti passi importanti, ma proteggere l'occupazione e la capacità produttiva in un momento di drammatica perdita di reddito richiede piuttosto un immediato sostegno di liquidità attraverso un approccio olistico e coordinato: per questo, i governi dovrebbero mobilitare completamente e immediatamente i propri interi sistemi finanziari. La domanda è se questa UE sarà all’altezza della visione di Draghi.

Mario Draghi’s view of the global crisis In a lengthy editorial recently published by the Financial Times, the former governor of the European Central Bank, Mario Draghi, expressed his view of the economic crisis generated by the coronavirus pandemic. An editorial that was an implicit “j’accuse” directed at today’s ECB and towards the attitude of governments reluctant to mutualize debts. For Draghi the main risk is entrenchment of a deflationary dynamic united with recession. Therefore, without explicitly citing it, the former ECB governor re-launched his famous “whatever it takes”. According to Draghi, in fact, the actions governments take to prevent our health systems from being overwhelmed must be courageous and above all necessary and need to be backed in spite of the great economic cost they will have. In his editorial Draghi also stated that, historically, states have always dealt with national emergencies courageously and so the key question is not “if” but “how” the state should use its resources to provide a basic income for people who have lost jobs and above all protect people from losing them. Draghi believes that subsidies for employment and unemployment and the postponement of tax payments are important steps, but that protecting jobs and production capacity at a time of dramatic loss of income instead requires an immediate injection of liquidity through a holistic and coordinated approach: therefore, governments should completely and immediately mobilize their entire financial systems. The question is whether the EU is capable of this.


22

113

La XIAMEN STONE FAIR scommette su ottobre e sul cloud Dopo un primo rinvio a giugno, gli organizzatori della XIAMEN STONE FAIR - originariamente prevista dal 16 al 19 marzo - a causa del protrarsi dell'emergenza Covid-19 su scala globale hanno deciso di posticipare la fiera cinese al periodo 27/30 ottobre 2020. È stato inoltre annunciato il lancio di una piattaforma virtuale online, la Cloud XIAMEN STONE FAIR, così da offrire un comodo strumento di networking a Espositori e Operatori in questo periodo di lockdown e consentire una preparazione ottimale dell'evento di ottobre. Per venire incontro alle esigenze di programmazione delle attività aziendali, è stato infine deciso di calendariare l'edizione 2021 della fiera dal 18 al 21 maggio invece che nel tradizionale periodo di marzo.

La “Task force Coronavirus” del sistema Confindustria Sin dai primi giorni dell'emergenza in Cina, Confindustria ha costituito una “Task force Coronavirus” interna per rispondere alle richieste del Sistema in maniera efficiente e puntuale. Questa task force costituisce altresì il punto di riferimento per Protezione Civile, Unità di Crisi della Farnesina, MAECI, Ministero della Salute e Presidenza del Consiglio, con cui sono costantemente condivise le informazioni e le problematiche segnalate via via dalle Imprese. Sul sito web della Confederazione è stata creata una sezione dedicata alla Task force con documenti utili e aggiornamenti, oltre ad un questionario che le Aziende Associate possono compilare per inviare direttamente a Confindustria le proprie osservazioni.

The XIAMEN STONE FAIR wagers on October and the cloud After a first postponement to June, due to the spread of the coronavirus pandemic worldwide, the organizers of the XIAMEN STONE FAIR - originally scheduled for March 16 to 19 - have decided to postpone it again, to October 27/30, 2020. They also announced the launch of an online platform, the Cloud XIAMEN STONE FAIR that provides a convenient networking tool to exhibitors and visitors in this period of lockdown and makes it possible to best prepare for the October event. And to meet company needs to plan ahead, the 2021 edition of the fair is scheduled for May 18 to 21 instead of the usual period of March.

The Confindustria system’s “Coronavirus Task Force” Right from the first days of the emergency in China, Confindustria set up an internal “Coronavirus Task Force” to respond to system needs promptly and efficiently. This task force is also a point of reference for the Civil Protection service, the Foreign Affairs Ministry’s crisis unit, the Ministry of Health and the government cabinet, with whom it constantly shares information and the issues raised by companies. On the Confindustria website there is a section devoted to the task force with useful documents and updates as well as a questionnaire that member companies can compile to send their comments directly to Confindustria.


23

L’ICE annulla i costi di partecipazione alle iniziative promozionali per le Imprese italiane

ICE annuls costs for Italian company participation in promotional events

In relazione alle misure di primo intervento deliberate dall’Agenzia ICE a favore del sistema produttivo italiano in seguito dell’emergenza Coronavirus, la stessa Agenzia in una nota ha pubblicato le modalità operative attraverso le quali - di concerto con il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale - intende supportare le Imprese che partecipano alle sue iniziative promozionali. Nel dettaglio, sono previste le seguenti azioni di sostegno: • annullamento delle quote di partecipazione già fatturate dall’Agenzia ICE alle aziende, per la partecipazione alle iniziative promozionali (fiere estere, seminari, mostre autonome, workshop ecc.) con svolgimento a partire dal 1° febbraio 2020, in qualsiasi parte del mondo; • rimborso delle spese già sostenute per la partecipazione alle iniziative sopra descritte per un tetto massimo pari a € 6.000 ad azienda per quelle dei settori agroalimentare e beni di consumo, e a €10.000 ad azienda per quelle del comparto beni strumentali; • offerta a titolo gratuito di un modulo espositivo allestito in tutte le manifestazioni organizzate dall’Agenzia ICE (fiere, mostre autonome, ecc.) che si svolgeranno nel periodo marzo 2020 - marzo 2021; • per le altre attività, quali seminari, workshop, incoming, ecc., sarà ugualmente garantita a tutte le aziende la partecipazione a titolo gratuito, limitatamente a una postazione/ammissione per singola iniziativa.

In relation to the “first-aid” measures approved by ICE-Italian Trade Agency in support of the Italian production system hit by the coronavirus emergency, in a note the agency published the ways in which - together with the Ministry of Foreign Affairs and International Cooperation - it intends to help companies that participate in its promotional projects. In detail, the following support will be given: • Annulment of participation fees ICE has already invoiced companies for participation in promotional events (foreign tradeshows, seminars, independent exhibits, workshops, etc.) held starting February 1, 2020, anywhere in the world; • Reimbursement of expenses incurred for participating in said events, for a maximum ceiling of 6,000 euros per company for the food & produce and consumer goods sectors, and of 10,000 for the instrumental goods sector; • Free offer of an exposition module provided at all the events (tradeshows, independent exhibits, etc.) ICE will be organizing from March 2020 to March 2021; • For other events, like seminars, workshops, incomings, it will equally ensure companies free participation, limited to one seat/admission per event.


24

113

Moratoria SIMEST sui finanziamenti all’internazionalizzazione È stata pubblicata la circolare di SIMEST con le indicazioni per accedere alla moratoria sui pagamenti ai sensi del Decreto Cura Italia per i Finanziamenti per l’internazionalizzazione a valere sul Fondo 394. In considerazione della situazione di emergenza conseguente alla diffusione del Coronavirus (COVID-19), le imprese possono richiedere la sospensione, fino a un periodo massimo di 12 mesi, del pagamento della quota capitale e degli interessi delle rate previste nel 2020 e non ancora versate, con il conseguente allungamento del piano di ammortamento. Al fine di ottenere la Moratoria è necessario estendere la garanzia esistente e notificarlo a SIMEST entro e non oltre il 31 dicembre 2020.

Webinar per affrontare la crisi In questo periodo di forzato auto-isolamento domestico sono diverse le opportunità di formazione online dedicate a temi e approfondimenti utili ad affrontare il periodo di crisi che tutta l’economia e le aziende stanno attraversando. Tra questi momenti di didattica online sono particolarmente interessanti i webinar organizzati da Vendor Srl - partner tecnico di Confindustria Marmomacchine sui temi di finanza agevolata, incentivi e Industria 4.0 -, che per tutto il mese di marzo e aprile ha organizzato un interessante panel di appuntamenti dedicati a Imprenditori e manager, tutti sviluppati sul tema conduttore di “Come affrontare la situazione attuale: Azioni concrete per gli Imprenditori". Per maggiori informazioni: diffusione@assomarmomacchine.com

SIMEST moratorium on financing for internationalization A SIMEST circular provided instructions for accessing the moratorium on payments as per the Cure Italy Decree for loans for internationalization using Fund 394. Given the emergency situation caused by the spread of the coronavirus (COVID-19) pandemic, companies can request suspension - up to a maximum of 12 months - on paying the capital share and interest rates on the installments foreseen for 2020 and not yet paid, with the consequent extension of amortization plans. To benefit by the moratorium, companies must extend their existent guarantees and notify SIMEST of this by no later than December 31, 2020.

Webinar to deal with the crisis At this time of forced self-isolation at home, there are various opportunities for online training devoted to topics and subjects useful in dealing with the crisis that the entire economy and all enterprises are going through. Among these online courses of particular interest are the webinars organized by Vendor Srl – a technical partner of Confindustria Marmomacchine in regard to facilitated financing, incentives and Industry 4.0 – which for all of March and April has organized an interesting series of courses for entrepreneurs and managers, all concerned with “How to deal with the current situation: concrete actions for businesspeople”. For more info: diffusione@assomarmomacchine.com


113

26

Messico: pietre naturali per una casa immersa nella natura Luciano Gerbilsky Arquitectos è lo studio che firma questo affascinante progetto residenziale in cui i materiali, e in particolare le pietre naturali, sono utilizzati per inserire perfettamente la costruzione nella natura, un’abitazione denominata River House che occupa una superficie di 1200 metri quadrati all’interno di un’area boscosa della Valle de Bravo, in Messico. In particolare, le pietre color grigio scuro del rivestimento esterno, dialogano e si integrano sia con il legno di mogano delle superfici che con l’andamento della vegetazione e del fiume circostanti, inserendo armonicamente la casa nell’ambiente circostante. Il linguaggio architettonico, infatti, caratterizzato dalla giustapposizione di materiali diversi, rende più rarefatto l’impatto della struttura complessiva dell’edificato nello scenario in cui è inserita, ammorbidendo anche l’effetto di materie più dure e grezze come la roccia ornamentale vulcanica. Dando uno sguardo agli ambienti interni, anche qui la pietra naturale è assoluta protagonista come si può apprezzare dal kitchen-top a isola della cucina interna realizzato in marmo brecciato dai colori bianco, crema e oro che rendono unico lo spazio e lo impreziosiscono a livello sensoriale e materico. Un altro spazio dove la pietra naturale a spacco faccia a vista è l’elemento stilistico predominante è la cantina seminterrata, capace di gestire luce e umidità in modo ottimale per le 400 bottiglie in essa contenute. Stesso trattamento delle pareti caratterizza per altro l’adiacente stanza multimedia. Il layout della residenza è composto principalmente da due ambiti, uno privato e uno destinato all’accoglienza

Photo Credit: Jose Margaleff

Mexico: natural stones for a house immersed in nature Luciano Gerbilsky Arquitectos is the architecture firm that designed this fascinating residential project in which materials, in particular natural stones, are used to blend the building perfectly into its natural surroundings. The home is called River House and occupies an area of 1,200 square meters inside the wooded area of Valle de Bravo, Mexico. In particular, the dark gray stones of the cladding dialogue and integrate with the mahogany of the surfaces as well as with the surrounding vegetation and river, blending the house harmoniously into the natural environment. In fact, the architectural language, featuring a juxtaposition of different materials, renders more rarified the impact of the overall structure of the building on the scenery in which it is set, also softening the effect of the harder and rougher materials like ornamental volcanic rock. Taking a look at the interiors, here too natural stone is a prime feature, as can been seen on the island kitchen-top of the internal kitchen, made from white, cream and gold brecciated marble that makes the room unique and enriches it on the sensorial and material plane. Another space where exposed-split-plane natural stone stands out as the predominant stylistic element is in the basement wine cellar, able to manage light and humidity excellently for the 400 bottles it contains. The same wall treatment was used for the adjacent multimedia room. The layout of the house consists mainly of two parts, one


27 Photo Credit: Jose Margaleff

Photo Credit: Jose Margaleff

degli ospiti, suddivisi da un corso d’acqua che parte dall’ingresso e circonda l’intera residenza. L'area privata, in particolare, è organizzata su tre livelli econtiene 5 camere da letto, ognuna con il proprio bagno e il proprio terrazzo creati per godere la vista di fronte al corso d’acqua. Lo stretto rapporto con la natura è costantemente ricercato e diventa la cifra stilistica di questa realizzazione. Alla svolta di ogni angolo si trovano infatti giardini interni che intrecciano spazi aperti e chiusi. Anche la struttura della casa realizzata in acciaio consente la creazione di ampie aree libere con grandi finestre e soffitti a doppia altezza. Anche il ponte realizzato in acciaio e vetro collega i due volumi è pensato per completare l’integrazione tra l'ambiente naturale e l'architettura della casa.

private and the other for guests, divided by the stream that begins at the entryway and surrounds the whole house. The private area is on three levels and has 5 bedrooms, each with its own bathroom and terrace, created to enjoy the view of the river. A close relationship with nature is constantly striven for and becomes the stylistic key of this design. In fact, at every corner you turn you find internal gardens weaving between open and closed spaces. Even the structure of the house, in steel, made it possible to create open areas with large windows and double-height ceilings. And the bridge in steel and glass connecting the two volumes was designed to complete the interaction between the natural environment and the architecture of the house.

Photo Credit: Jose Margaleff


28

113

Intesa San Paolo: nuovo plafond per le Imprese italiane In tempi di Coronavirus sono diverse le banche italiane che hanno voluto riaffermare la vicinanza al tessuto produttivo del “Made in Italy”. Tra queste Intesa Sanpaolo, banca convenzionata tra l’altro con Confindustria Marmomacchine e Federmacchine, che da sempre si è posta l’obiettivo di sostenere le Imprese italiane e che in questo contesto di difficoltà rilancia il proprio ruolo di motore finanziario in grado di supportare concretamente a garantire la continuità produttiva a fronte del rallentamento della domanda interna e dell’export attraverso la predisposizione di alcune misure straordinarie. Tra queste misure Banca Intesa San Paolo ha attivato un supporto alla gestione della liquidità delle imprese, con un plafond di nuovi finanziamenti di 50 miliardi per le Aziende di tutto il territorio nazionale. L’iniziativa è declinata attraverso la messa a disposizione di linee di credito aggiuntive rispetto a quelle preesistenti, della durata di 18 mesi di cui 6 di pre-ammortamento, con condizioni favorevoli e dedicate, a partire dalle spese di istruttoria. A ciò si aggiunge la sospensione per 3 mesi delle rate dei finanziamenti a medio/lungo termine in essere, per la sola quota capitale o per l’intera rata, prorogabile per altri 3/6 mesi in funzione della durata dell’emergenza. Nel commentare queste misure, Intesa San Paolo ha ribadito la volontà di sostenere le piccole e medie Imprese che in questo momento si trovano a dover affrontare potenziali crisi di liquidità derivanti dal calo della domanda, per evitare dei danni a cascata di medio lungo periodo, con l’obiettivo dichiarato di salvaguardare le risorse più importanti dell’economia italiana: ovvero il valore del Made in Italy, l’eccellenza delle varie filiere produttive e la capacità di esportare.

Intesa San Paolo: a new fund for Italian enterprise In these times of coronavirus, many Italian banks are re-affirming their closeness to the manufacturers of the Made in Italy. Among them is Intesa San Paolo (which has agreements with Confindustria Marmomacchine and Federmacchine, among others), which has always aimed at backing Italian companies and at this difficult time re-launches its role as financial engine able to concretely support and guarantee production continuity having to deal with a slowdown in domestic and export demand, making available a number of extraordinary measures. Among them, Banca Intesa San Paolo has activated an aid to managing corporate liquidity, with a 5-billion-euro financing fund for companies nationwide. The project involves providing additional lines of credit to those in existence, lasting 18 months (6 months of which pre-amortization) at favorable and dedicated conditions, starting with examination expenses. Along with this goes a 3month suspension of installment payments for existent medium/long term loans, for just the share of capital or the entire installment, extendable for another 3/6 months depending on the duration of the emergency. In commenting on these measures Intesa San Paolo reiterated its willingness to support the SME, which at this time are faced with potential liquidity crises due to the drop in demand, to avoid cascading damage in the medium-long period. The declared aim is to safeguard the most important resourced of the Italian economy: the value of the Made in Italy, or the excellence of its various sectors and their ability to export.


IL NUOVO CODICE UNIVERSALE PER LE FINITURE SU PIETRA basato su tre parametri facilmente comprensibili: la tipologia di segno, il layout e la densità .

M2

SIGN SIGN

Q.TY/C

T LAYOU

LAYOUT

m RAndo Point Point RAndom CODE:

1,7

Q.TY/CM2

1 1,7 1

7 PRA1, . D I ID.PRA1 CODE:

THE NEW UNIVERSAL CODE FOR STONE FINISHES based on three easily comprehensible parameters: type of sign, layout and density.

lupatoid.com

meccanica


30

113

Confindustria, Carlo Bonomi è il nuovo presidente designato Lo scorso 16 aprile il Consiglio Generale di Confindustria ha designato Presidente Carlo Bonomi - attuale numero uno di Assolombarda -, che ha superato la candidata concorrente Licia Mattioli nella sfida del voto con 123 preferenze su 183. Il risultato è stato validato dai Probiviri Sergio Arcioni, Luca Businaro, Gabriele Fava e Antonio Serena Monghini assistiti dal notaio Cesare Quaglia. Il Consiglio generale si è svolto a distanza e alla presenza, nella sede di via dell'Astronomia, del Presidente Vincenzo Boccia, della Dg Marcella Panucci e dei due candidati. La nomina dovrà avere il gradimento dell'Assemblea dei delegati del 20 maggio, che di fatto eleggerà il 31° presidente di Confindustria.

Stati Uniti: la fiera COVERINGS posticipata al 2021 Gli organizzatori di COVERINGS, la principale manifestazione nordamericana dedicata ai rivestimenti in marmo e ceramica e alle relative tecnologie, a seguito dell’evoluzione epidemiologica del coronavirus e del "lockdown" ormai globale imposto dai governi per contenerla lo scorso 18 marzo hanno comunicato la cancellazione dell'edizione 2020 della fiera, originariamente prevista dal 20 al 23 aprile a New Orleans. Nel comunicato ufficiale della manifestazione - che nel 2018 ha registrato la presenza di 1.100 espositori provenienti da oltre 40 Paesi e oltre 26.000 visitatori - sono state annunciate al contempo le date dell'edizione 2021, che si svolgerà ad Orlando, in Florida, dal 13 al 16 aprile del prossimo anno.

Confindustria, Carlo Bonomi the new president designate On April 16 the Confindustria General Council designated as president Carlo Bonomi – currently the head of Assolombarda -, who surpassed rival candidate Licia Mattioli in the balloting with 123 votes out of 183. The result was validated by auditors Sergio Arcioni, Luca Businaro, Gabriele Fava and Antonio Serena Monghini assisted by notary Cesare Quaglia. The General Council meeting was held in remote and in the presence, at Confindustria headquarters, of President Vincenzo Boccia, General Director Marcella Panucci and the two candidates. The appointment must be approved by the delegates’ assembly, which will meet on May 20 and de facto elect the 31st president of Confindustria.

United States: COVERINGS rescheduled for 2021 Due to the spread of the coronavirus pandemic and the nearly global lockdown imposed by governments to contain it, on March 18 the organizers of COVERINGS - the main North American show devoted to surfaces in stone and ceramic and their relative technologies, originally slated for April 20 to 23 in New Orleans - announced cancellation of the 2020 edition. The official announcement about the event which in 2018 had 1.100 exhibitors from more than 40 countries and more than 26,000 visitors - also stated that the 2021 edition will be held in Orlando, Florida, from April 13 to 16.


31

Continua anche nel 2019 il calo dell’export lapideo del comprensorio toscano Per il secondo anno consecutivo le vendite sui mercati esteri del distretto lapideo apuo-versiliese hanno fatto segnare una flessione dei valori esportati, al pari di quanto successo a livello nazionale. Dopo il -2,3% del 2018, lo scorso anno infatti l'export complessivo di pietre ornamentali delle Imprese delle province di Massa-Carrara, Lucca e La Spezia si è infatti fermato a 688 mln di euro, in diminuzione di un ulteriore 5% rispetto ai 724,6 mln dell'anno precedente. A rilevarlo è il consuntivo 2019 elaborato dall'Istituto Studi e Ricerca della Camera di Commercio di Massa Carrara e IMM, che evidenzia tuttavia come - sebbene in arretramento - il comprensorio toscano si confermi leader all’interno del panorama lapideo nazionale, con una quota del 35,4% sul totale del valore delle esportazioni italiane di marmi, graniti e pietre naturali in genere. Passando ad una disamina della composizione dell'export apuo-versiliese, il consuntivo sottolinea la sostanziale tenuta nel 2019 delle vendite all’estero di marmo grezzo (blocchi e lastre), che si sono assestate sui 244 mln di euro con un decremento dell'1,1% (che si traduce in una perdita di "soli" 3 mln) rispetto all'anno precedente. Relativamente al prodotto grezzo la provincia di Massa-Carrara ha rappresentato l’86% del totale del distretto e quasi il 38,4% del totale nazionale. Più marcata invece la contrazione delle esportazioni dei materiali lapidei lavorati e semilavorati, che a causa di un calo nell’ultimo anno del -9% (pari a 44 mln in valore assoluto) sono scese a 443 mln, valore che rappresenta circa il 33,2% dell'export complessivo italiano di prodotti finiti.

Even in 2019, stone exports from the Tuscan district continued to decline For the second consecutive year the foreign sales of the Apuan-Versilian stone district continued to decline (as occurred nationwide). After the -2.3% of 2018, last year’s overall exports of ornamental stones from the companies in the provinces of Massa-Carrara, Lucca and La Spezia amounted to only 688 million euros, a further 5% drop from the 724.6 million euros of the previous year. This was announced in the 2019 report written by the Studies and Research Institute of the Massa Carrara Chamber of Commerce and IMM, and it also stated how - although backsliding - the Tuscan district was still a leader in the Italian stone sector, with a 35.4% share of the total value of Italian exports of marbles, granites and natural stones in general. Looking at the various components of Apuan-Versilian stone exports, the report underscores the essential stability in 2019 of foreign sales of raw marble (blocks and slabs), which brought revenue of 244 million euros (down 1.1%, with a loss of “only” 3 million from the previous year). In regard to raw products, the province of Massa-Carrara accounted for 85% of the district total and for nearly 38.4% of the national. There was a more marked drop in exports of finished and semi-finished stone products, which, because of a 9% drop in 2019 (equal to 44 million euros in absolute value), descended to 443 million, an amount that is around 33.2% of Italy’s total exports of finished stone products.


32

113

Giappone: varato piano da 900 mld a sostegno dell'economia Il premier giapponese Shinzo Abe ha annunciato lo scorso 7 aprile un massiccio piano per sostenere l'economia del Paese pari a 108 trilioni di yen (915 mld di euro, pari a circa il 20% del Pil nipponico) per contrastare le conseguenze della pandemia del coronavirus sulla terza potenza economica mondiale. Questo piano include ingenti stanziamenti finanziari a sostegno delle famiglie più povere, delle PMI colpite dalla crisi e più in generale“della continuità aziendale e della vita quotidiana”. L'annuncio è stato fatto in occasione della dichiarazione dello stato di emergenza contro il coronavirus in sette regioni del Paese, tra cui Tokyo e Osaka, che per il momento resterà in vigore fino al 6 maggio.

Il Salone del Mobile di Milano rinviato al 2021 Il Salone del Mobile di Milano - la più importante manifestazione a livello mondiale dedicata al settore dell'arredamento e del design - ha deciso di sospendere l’edizione 2020 della manifestazione riprogrammando l’appuntamento, insieme a tutti gli eventi della Milano Design Week, dal 13 al 18 aprile 2021. Il perdurare della situazione d'emergenza per il coronavirus, che si sta espandendo in quasi tutti i Paesi del mondo, ha portato i vertici della fiera alla scelta del rinvio. "Le condizioni che avevano indotto lo spostamento da aprile a giugno, annunciato il 25 febbraio, sono completamente cambiate", recita il comunicato ufficiale, "e le incertezze per il medio periodo non consentono di confermare lo svolgimento del Salone".

Japan launches a plan worth the equivalent of 900 billion to support its economy On April 7 Japanese Prime Minister Shinzo Abe announced a massive plan to support the country’s economy: 108 trillion yen (or 915 billion euros, equal to 20% of Japan’s GDP) to offset the losses caused by the coronavirus pandemic to the world’s third-ranking economic power. In detail, this plan includes funds to aid the poorest households, the SME hit by the crisis and, more in general, “continuity in business and daily life”. The announcement was made as seven regions of Japan, including Tokyo and Osaka, declared a state of emergency caused by the coronavirus, which will be in effect until May 6.

Milan's Salone del Mobile postponed to 2021 The Salone del Mobile in Milan - the world’s premier event devoted to furnishings and design - decided to cancel the 2020 edition, rescheduling all the events of Milan Design Week for April 13 to 18, 2021. The persistence of the emergency situation caused by the coronavirus pandemic, which is spreading to nearly the entire world, led tradeshow executives to the decision to postpone. “The conditions that had us move the event from April to June, announced on February 25, have completely changed”, said the official announcement, “and the uncertainties in the medium-term make it impossible to confirm holding the event this year”.


Smart solutions spring from our deeply technological soul, developing a new concept of manufacturing, more exible, more efďŹ cient, more connected.

Join us in the 4.0 revolution.


34

113

La Commissione UE lancia SURE: 100 miliardi per l’occupazione La Commissione europea ha presentato lo scorso 3 aprile lo strumento SURE, un programma economico che ha lo scopo di finanziare i meccanismi nazionali di supporto al reddito dei paesi più colpiti dalla crisi relativa all’emergenza COVID-19. Lo strumento, di carattere temporaneo, potrà raggiungere un valore complessivo di massimo 100 miliardi di euro. Il meccanismo SURE si basa su un sistema di prestiti da concedere agli Stati Membri per sostenere i regimi nazionali di sostegno al reddito per i lavoratori dipendenti e per i lavoratori autonomi. Per raggiungere il valore indicato di 100 miliardi di euro, la Commissione potrà fare ricorso a prestiti sui mercati internazionali dei capitali e agli istituti finanziari in nome dell’Unione europea.

Germania: ordini industria in calo, ma meno del previsto Gli ordinativi all'industria manifatturiera in Germania calano molto meno delle previsioni a febbraio, facendo segnare una diminuzione dell'1,4% rispetto al mese precedente contro attese di un -2,5%. Gennaio si era invece chiuso con un +4,8% (dato rivisto da +5,5%), grazie al traino del settore aerospaziale e della meccanica. L'istituto di statistica tedesco, Destatis, sottolinea al riguardo che l'emergenza coronavirus non ha ancora avuto un impatto significativo sull'attività della più grande manifattura Ue. Su base annua gli ordinativi risultano in aumento dell'1,5%: nel dettaglio, gli ordini domestici sono saliti dell'1,7%, mentre quelli esteri hanno registrato un calo del 3,6% rispetto a febbraio 2019.

The EU Commission launches SURE: 100 billion euros for jobs On April 3 the European Commission presented SURE, an economic aid program whose purpose is to finance national mechanisms of support for lost income in the countries hardest hit by the COVID-19 pandemic. The instrument, a temporary one, could reach the maximum sum of 100 billion euros. The SURE mechanism is based on a system of loans to be granted member states to back their aid to employees and the self-employed. To reach the indicated sum of 100 billion euros the Commission can obtain loans from international capital markets and banks on behalf of the European Union.

Germany: industrial orders dropping but less than expected Orders for Germany’s manufacturing industry dropped much less than expected in February, minus 1.4% from the previous month versus a predicted 2.5%. January closed instead with growth of 4.8% (downsized from 5.5%) thanks to orders in the aerospace and mechanics industries. The German statistics institute, Destatis, emphasized that the coronavirus pandemic has not yet had a significant impact on the work of the EU’s largest manufacturer. On an annual basis orders were up 1.5%: in detail, domestic orders rose by 1.7% while the foreign dropped 3.6% from February 2019.


35

Accordo di collaborazione tra Confindustria e i Competence Center per l’innovazione 4.0

Cooperation agreement between Confindustria and Competence Centers for Innovation 4.0

La rete dei Digital Innovation Hub di Confindustria e otto Competence Center selezionati dal Mise hanno sottoscritto lo scorso 3 aprile un accordo di collaborazione operativa con l'obiettivo di avviare sinergie per accelerare l’adozione di tecnologie digitali 4.0 nei processi produttivi, soprattutto in questa delicata fase di ripartenza del sistema Italia. "Un gioco di squadra - si legge in una nota - che in pochi mesi ha permesso di elaborare un piano d’azione 4.0 strategico ed operativo, facendo convergere all’interno di un network per l’innovazione, attraverso importanti investimenti pubblici e privati, gli asset valoriali dei DIH di Confindustria e dei Competence Center". I primi, con la loro diffusione capillare, rappresentano la “porta di accesso” all'ecosistema dell'innovazione e hanno il ruolo di stimolare la domanda di digitalizzazione delle Imprese. I CC selezionati - Artes 4.0 (Pisa), Bi-Rex (Bologna), Cim 4.0 (Torino), Cyber 4.0 (Roma), Made (Milano), Meditech (Napoli), Smact (Triveneto), Start 4.0 (Genova) -, intorno a cui ruotano le principali università e centri di ricerca del Paese, contribuiranno alla realizzazione di progetti innovativi e offriranno alle Aziende attività di formazione e di orientamento, oltre che la possibilità di testare le tecnologie. “In questa drammatica crisi del nostro sistema economico - ha dichiarato il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia - occorre rivolgere lo sguardo al futuro e alle sfide che attendono le Imprese nella fase di ripartenza. Gli investimenti in tecnologie digitali si stanno dimostrando strategici in questa fase di emergenza e saranno un volano per la ripresa e il rilancio dell’economia italiana”.

On April 3 Confindustria’s Digital Innovation Hubs and the eight Competence Centers the Ministry for Economic Development (MISE) selected signed a working cooperation agreement aimed at starting up synergies to speed up adoption of 4.0 digital technologies in production processes, above all in this delicate stage of rebooting Italy, Inc. “Teamwork,” as read in a note, “that in just a few months made it possible to devise a strategic and operational 4.0 action plan, converging within a network for innovation - through big public and private investments - the value assets of Confindustria’s DIH and those of the Competence Centers”. The former, with their close-knit diffusion, are the “access door” to the innovation ecosystem and have the role of stimulating demand from companies for digitalization. The selected Competence Centers (CC) Artes 4.0 (Pisa), Bi-Rex (Bologna), Cim 4.0 (Turin), Cyber 4.0 (Rome), Made (Milan), Meditech (Naples), Smact (Triveneto) and Start 4.0 (Genoa) around which rotate Italy’s principal universities and research centers, contribute to creating innovative projects and offer companies training and orientation services, as well as the possibility to test technologies. “In this dramatic crisis for the Italian economy”, declared Vincenzo Boccia, president of Confindustria, “we have to look to the future and to the challenges awaiting enterprise in the re-departure stage. Investments in digital technologies are proving strategic in this state of emergency and will be a driver for the uptake and re-launch of the Italian economy”.


36

113

Ubi Banca: programma da 10 mld per rilancio Italia Al fine di inserirsi nel quadro dei supporti che il sistema bancario italiano ha varato per rispondere all’emergenza COVID-19, il cda di Ubi Banca ha annunciato il lancio del programma “Rilancio Italia”, un piano integrato di strumenti finanziari che comprende una pluralità di interventi urgenti del valore complessivo e già disponibile pari a un plafond potenziale di 10 miliardi di euro. Il sistema di iniziative progettate da Ubi Banca riguarda tutti i segmenti di clientela del gruppo bancario: quello delle imprese per assicurarne la continuità operativa a fronte di possibili crisi della liquidità e quello delle famiglie, degli individui e degli enti del Terzo settore per sostenerne la tenuta in un momento sociale critico quale quello inaugurato dalla pandemia globale.

Thailandia: slitta a luglio la fiera ARCHITECT di Bangkok In ragione dell'evoluzione dell'emergenza Coronavirus la fiera ARCHITECT - la più importante manifestazione del sud-est asiatico per l'architettura, il design e le tecnologie per l'edilizia, inizialmente calendariata dal 28 aprile al 3 maggio - è stata spostata al 7-12 luglio 2020, sempre presso il centro espositivo Impact di Bangkok. Si ricorda che Confindustria Marmomacchine, in collaborazione con Monacofiere, anche quest'anno promuove la partecipazione delle Aziende italiane della filiera lapidea a questa importante piattaforma fieristica rivolta ai mercati dell'Area Asean. Nella passata edizione ARCHITECT ha registrato la presenza di circa 440mila visitatori specializzati e 800 Aziende espositrici.

UBI Banca: a 10-billion-euro plan to re-launch Italy To be part of the support framework that the Italian banking system has launched in response to the COVID-19 emergency, the CEO of UBI Banca has announced it’s “Re-launch Italy” plan, an integrated plan of financial instruments that includes a plurality of urgent interventions for the already available, overall worth of 10 billion euros. The UBI Banca projects regard all segments of its clientele: businesses, to ensure continued work despite possible crises of liquidity, and households, individuals and third-sector organizations to keep them afloat in a critical moment for society like this time of global pandemic.

Thailand: the ARCHITECT show in Bangkok postponed to July Due to the spread of the coronavirus pandemic, ARCHITECT - the most important Southeast Asian event for architecture, design and building technologies originally slated for April 28 to May 3, has been postponed to July 7-20, 2020, in its scheduled location, the Impact expo center in Bangkok. We remind readers that Confindustria Marmomacchine, in cooperation with Monacofiere, will again be promoting the participation of Italian stone/techno-stone companies at this important showcase for the ASEAN area. The previous edition of ARCHITECT drew some 440,000 specialized visitors and 800 exhibitors.


38

113

Rinviata Basilea 3 per rafforzare la capacità di risposta delle banche Il gruppo dei governatori e dei capi della vigilanza delle principali banche centrali del mondo (GHOS), a causa dell’emergenza determinata dalla diffusione globale del Covid-19, ha ritenuto opportuno rinviare le date previste per l’implementazione della revisione delle regole di Basilea 3, al fine di consentire al settore bancario di poter rispondere con tutte le risorse possibili alle esigenze dell’economia reale in questo periodo critico. Le nuove scadenze sono fissate al 1 gennaio 2023 per la finalizzazione del quadro normativo relativo ai nuovi standard di Basilea 3 e al 1 gennaio 2028 per la conclusione del periodo transitorio previsto per l'entrata a regime dell'output floor.

CDP sostiene anche le medie e grandi imprese Cassa Depositi e Prestiti (CDP) ha messo a punto una nuova linea di intervento, per 2 miliardi complessivi, dedicata a fornire liquidità immediata alle medie e grandi imprese (indicativamente le imprese con fatturato superiore ai 50 milioni di euro). Tale linea prevede che CDP possa erogare, anche in pool con altre Istituzioni finanziarie, finanziamenti di durata fino a 18 mesi a copertura dei fabbisogni finanziari delle imprese medie e grandi per esigenze temporanee di liquidità, supporto al capitale circolante e sostegno agli investimenti previsti dai piani di sviluppo delle aziende. La quota di CDP nell’ambito di tali finanziamenti sarà di importo compreso tra 5 e 50 milioni di euro e lo strumento si integrerà con il DL Cura Italia.

Basel 3 postponed to strengthen banks’ response capacity Due to the emergency caused by the global spread of the coronavirus pandemic, GHOS, the Group of Governors and Heads of Supervision of the world’s principal central banks, has postponed the dates foreseen for implementing revision of Basel 3 in order to allow the banking sector to respond with all the resources possible to the needs of the real economy at this critical time. The new dates are January 1, 2023, to finalize the normative framework for the new Basel 3 standards, and January 2018 to conclude the transition period foreseen for implementation of the output floor regime.

CDP also backs medium-sized and large companies Italy’s Cassa Depositi e Prestiti (CDP – Savings and Loan Bank) has devised a new line of intervention, for a total of 2 billion euros, devoted to providing immediate liquidity to medium-sized and large companies (indicatively, companies with revenue of more than 50 million euros). This line allows CDP, also in pools with other banks, to provide financing for up to 18 months to cover the financial needs of medium-sized and large companies needing temporary liquidity, support for circulating capital and support for investments foreseen in their development plans. CDP’s share in this financing will be of 5 to 50 million euros and the instrument will be integrated with the “Cure Italy” legislative decree.


39

UE più vicina per Albania e Macedonia del Nord Lo scorso marzo è arrivato il via libera dei Ministri degli Esteri UE all’avvio dei negoziati d’adesione alla Ue di Macedonia del Nord e Albania. Si tratta dei primi due paesi “ammessi” alla fase di trattativa dai tempi della Serbia nel 2014, anche se al momento non è stata fissata una data di inizio dei negoziati stessi. Sarà compito della Commissione europea presentare nei prossimi mesi un quadro di riferimento che tratteggi la road-map che porterà all’ingresso nell’Unione dei due Paesi balcanici. Si tratta di una decisione storica che arriva dopo diversi rinvii e vincendo le resistenze di Francia e Olanda. L'accordo unanime tra i ministri Ue è stato raggiunto “alla luce dei progressi compiuti" – si legge nella nota UE - sia da Albania e Macedonia del Nord nelle riforme richieste, in particolare per quanto riguarda i diritti fondamentali, lo stato di diritto e la democrazia. La decisione tiene conto delle richieste degli Stati membri più scettici sull'allargamento, Francia in primis, imponendo ancora alcune condizioni per l'Albania, chiamata a proseguire gli sforzi nella riforma giudiziaria e nella lotta alla corruzione, nonché a garantire il pluralismo dei media e un'azione più dura contro la migrazione irregolare. Come detto sarà compito della Commissione Ue presentare un quadro per lo svolgimento delle trattative con i due Paesi, regolato dal nuovo processo d'allargamento proposto dallo stesso esecutivo Ue per ridare slancio ai negoziati. Dopo il Montenegro nel 2012 e la Serbia nel 2014, diventano così quattro i Paesi dei Balcani occidentali impegnati nei colloqui con l'Ue. Va tuttavia sottolineato che l'avvio dei negoziati non garantisce l'ingresso nel blocco europeo: basti pensare alla Turchia, che ha avviato i negoziati nel 2005.

The EU comes closer for Albania and North Macedonia In March the foreign ministries of the EU approved the start of negotiations for Albania and North Macedonia’s admission to the European Union. These are the first two countries admitted to the negotiation stage since Serbia in 2014, although at the moment no date has been set for the start of negotiations themselves. In coming months the European Commission will present a frame of reference outlining the roadmap that will bring the two Balkan countries into the Union. This is a historic decision coming after various postponements and overcoming the resistance of France and Holland. Unanimous agreement between the EU ministers was reached “in the light of progress achieved” – states the EU note – by both Albania and North Macedonia in the required reforms, in particular for basic rights, the rule of law and democracy. The decision takes into account the demands of member states more skeptical about enlargement, France first and foremost, again imposing some conditions for Albania, called upon to continue its efforts in judiciary reform and combatting corruption as well as guaranteeing plurality for the media and fighting harder against clandestine migration. As said, the European Commission is tasked with presenting a framework for negotiations with the two countries regulated by the new enlargement process it proposed to re-launch negotiations. After Montenegro in 2012 and Serbia in 2014, there are now four Balkan countries involved in talks with the EU. However, it should be emphasized that the start of negotiations does not guarantee admission to the European Union: just think of Turkey, which began negotiations in 2005.


40

113

L’economia circolare al centro del Green Deal europeo La Commissione europea lo scorso 11 marzo ha adottato un nuovo piano d'azione per l'economia circolare, uno dei principali elementi del Green Deal europeo, il nuovo programma per il rilancio della crescita sostenibile e per la lotta ai cambiamenti climatici. Il piano illustra nuove iniziative che interessano l’intero ciclo di vita dei prodotti, al fine di modernizzare e trasformare il nostro sistema economico, tutelando allo stesso tempo l’ambiente e consentendo ai cittadini di partecipare attivamente all’economia circolare e di trarre beneficio dai cambiamenti positivi che ne derivano. "Se vogliamo raggiungere la neutralità climatica entro il 2050, preservare il nostro ambiente naturale e rafforzare la competitività del nostro sistema produttivo, la nostra economia deve diventare pienamente circolare. Il nostro modello economico di oggi è ancora, per lo più, lineare: solo il 12% delle materie secondarie e delle risorse vengono reintrodotti nell'economia. Esiste un enorme potenziale da sfruttare sia per le imprese che per i consumatori e con questo piano abbiamo avviato una serie di interventi volti a trasformare il modo in cui i prodotti sono fabbricati e consentire ai consumatori di effettuare scelte sostenibili a proprio vantaggio e a beneficio dell'ambiente" ha affermato Frans Timmermans, Vicepresidente esecutivo responsabile per il Green Deal europeo. La Commissione stima che l'economia circolare produrrà benefici netti anche in termini di crescita del Pil dell’Ue per un ulteriore 0,5% da qui al 2030, creando circa 700mila nuovi posti di lavoro. Per maggiori informazioni è possibile consultare i documenti al link: https://ec.europa.eu/environment/circular-economy/index_en.htm.

The circular economy at the center of Europe’s Green Deal On March 11 the European Commission approved a new plan of action for the circular economy, one of the main elements of the European Green Deal, the new program for re-launching sustainable growth and combatting climate change. The plan illustrates new endeavors concerning the entire life-cycle of projects in order to modernize and transform our economic system while at the same time protecting the environment and enabling citizens to actively participate in the circular economy and benefit from the positive changes deriving from it. “If we want to achieve climate neutrality by 2050, preserve our natural environment and strengthen the competitiveness of our production system, our economy must become fully circular. Today’s economic model is still mostly linear: only 12% of secondary materials and resources are reintroduced into the economy. There is enormous potential to be tapped for both companies and consumers and with this plan we have begun a series of measures aimed at transforming the ways in which products are made and enabling consumers to make sustainable choices that benefit them and the environment”, stated Frans Timmermans, executive vice-president in charge of Europe’s Green Deal. The European Commission estimates that the circular economy will have clear benefits also in terms of GDP growth for the EU of a further 0.5% from now until 2030, creating some 700,000 new jobs. For more information, go to: https://ec.europa.eu/environment/circular-economy/index_en.htm.


42

113

Expo Dubai 2020 verso il rinvio L’Expo 2020 di Dubai, che si sarebbe dovuta aprire a ottobre negli Emirati Arabi, sarà probabilmente rinviata di un anno a causa della diffusione della pandemia di coronavirus, che ha già provocato il rinvio anche delle Olimpiadi di Tokyo. È quanto emerso dalla decisione concordata nella riunione svoltasi tra i rappresentanti degli Emirati arabi e quelli dei Paesi coinvolti nella kermesse, e successivamente ratificata da un meeting degli Stati membri del Bureau International des Expositions (Bie), svoltasi sempre a Dubai. Appuntamento perciò rinviato forse di dodici mesi per gli 11 milioni di visitatori che gli Organizzatori stimavano avrebbero dovuto partecipare a Expo2020, evento che registra già l’adesione di 192 Paesi a livello globale.

Sappada, concorso per l'arredo urbano del borgo Il Comune di Sappada (UD) ha bandito un concorso per individuare un progetto di arredo urbano che salvaguardi e valorizzi il contesto paesaggistico, storico e artigianale del borgo. Si richiede la presentazione - entro il 19 maggio - di idee e proposte tecniche e architettoniche dei seguenti elementi: impianti di benvenuto all'ingresso del paese; bacheche tradizionali e/o digitali a scopo pubblicitario e informativo; impianti segnaletici d'ingresso alle borgate storiche; rifacimento della fermata dell'autobus in Borgata Fontana. Tenuto conto delle importanti tradizioni artigianali presenti nel territorio, sarà particolarmente apprezzato l'uso di materiali tipici locali quali legno, ferro/acciaio e pietra naturale.

Expo Dubai 2020 towards the postponement Expo 2020 in Dubai, which should have opened in October in the United Arab Emirates, has been postponed for a year because of the spread of the coronavirus pandemic, which has also moved back the Tokyo Olympic Games. This was the decision agreed upon in the meeting between representatives of the Emirates and those of the countries involved in the event, and afterwards ratified by a meeting of member states of the Bureau International des Expositions (BIE), also held in Dubai. So Expo 2020 has been postponed for the 11 million visitors that the organizers estimated would visit it, an event involving 192 countries worldwide.

Sappada: a competition for the village’s urban décor The village of Sappada (Udine) has announced a competition to choose an urban décor project that safeguards and valorizes its landscape and historical and artisanal context. Requested for presentation - by May 19 - are technical and architectonic ideas and proposals for the following elements: traditional or digital bulletin boards for advertising and information; signage at the entrance to historic villages; revamping the bus stop in Borgata Fontana. Given the territory’s important artisanal traditions, particularly appreciated will be use of typical local materials like wood, iron/steel and natural stone.


43

Lavoro: nel 2019 l’occupazione in Italia ai massimi dal 2008 Nel 2019 gli occupati in Italia sono aumentati di 145 mila unità (+0,6% rispetto al 2018), crescendo, seppur "con meno intensità", per il sesto anno consecutivo. Lo comunica il rapporto "Il mercato del lavoro 2019" realizzato da Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, Istat, Inps, Inail e Anpal e diffuso a marzo, che sottolinea che "nel 3° e 4° trimestre 2019 l'occupazione in Italia è al massimo storico di 23,4 mln di unità". Il report precisa che lo scorso anno il tasso di occupazione è salito al 59% (+0,5 sul 2018) superando il valore massimo del 2008. Ma in nove casi su dieci l'aumento ha riguardato gli impieghi a tempo parziale(+130 mila, +3%) mentre, per la prima volta in cinque anni, "quasi si arresta" la crescita del tempo pieno (+15 mila, +0,1%). A determinare questo quadro è stato soprattutto il notevole incremento del part-time involontario (+90 mila, +3,3%), con la quota di occupati a tempo parziale che dichiara di non aver trovato un lavoro a tempo pieno che è salita al 64,1% (era al 40,2% nel 2008). Altra criticità rilevata dal rapporto è il perdurare di "una tendenza a una crescita occupazionale a bassa intensità lavorativa: il numero di occupati supera il livello del 2008 ma la quantità di lavoro utilizzato è ancora sensibilmente inferiore". Secondo i dati preliminari di gennaio e febbraio di quest'anno si è registrato tuttavia un leggero calo sia del numero di occupati che del tasso di occupazione. Inoltre, "la comparsa del coronavirus a gennaio 2020 e la sua rapida diffusione in Cina e nel resto del mondo stanno indebolendo ulteriormente le prospettive di crescita economica, con un prevedibile impatto sfavorevole anche sul mercato del lavoro", commenta il rapporto.

Jobs: in 2019 Italian employment the highest since 2008 In Italy in 2019 there were 145,000 more people with jobs (up 0.6% from 2018), growth seen “although with less intensity” for the sixth consecutive year. This was stated in the report on “The Job Market 2019” published in March by the Ministry of Labor and Social Policies, ISTAT, Inail and Anpal, which emphasized that “in the third and fourth quarters of 2019, employment hit a record high of 23.4 million people”. The report specifies that last year the employment rate rose to 59% (+0.5% from 2018), surpassing the peak in 2008. But in nine cases out of ten the increase was in part-time employment (+130,000 people, up 3%) while for the first time in five years “nearly at a halt” was growth in full-time work (+15,000, +0.1%). The reason for this was a perceptible increase in involuntary part-time work (+90,000, +3.3%) with a share of part-time workers declaring that they couldn’t find full-time jobs rising to 64.1%(from 40.2% in 2008). Another critical point the report revealed was the persistence of “a trend to more low-intensity jobs: there were more people with jobs than in 2008 but the amount of labor utilized was still sensibly lower”. According to preliminary data for January and February 2020 there was, however, a slight decline both in the number of people working and the employment rate. Moreover “the outbreak of coronavirus in January 2020 and its rapid spread in China and the rest of the world is further weakening the prospects of economic growth, with a predictable impact on the job market, too”, the report stated.


44

113

Novità e modifiche al Bonus pubblicità introdotte dal decreto “Cura Italia” Con il decreto “Cura Italia” del 17 marzo, varato con urgenza dal governo italiano per fronteggiare l’emergenza Coronavirus, sono state introdotte nuove misure anche in riferimento al Bonus pubblicità, che viene stabilito al 30% sul totale dell’investimento pubblicitario 2020 e, vera novità rispetto alla versione precedente, la porzione di investimento su cui verrà riconosciuto il bonus sarà calcolata non in considerazione dell’incremento bensì in misura complessiva. Il diritto all’agevolazione resta ad ogni modo condizionato al fatto che gli investimenti siano stati incrementati di almeno l’1% rispetto all’anno precedente. Il limite massimo di spesa è previsto per 27,5 mln di euro. Ricordiamo che la misura - a cui possono accedere PMI, grandi Imprese, enti non commerciali e lavoratori autonomi - consente di finanziare investimenti in campagne pubblicitarie su quotidiani e periodici (anche on line), emittenti tv e radio locali, analogiche o digitali. Altra importante novità è la proroga di 6 mesi del periodo di invio della comunicazione telematica di accesso al credito. Le nuove domande, dunque, eccezionalmente per quest’anno potranno essere presentate dall'1 al 30 settembre 2020 e si andranno ad aggiungere a quelle già presentate tra l'1 ed il 31 marzo, che resteranno valide. I soggetti ammessi possono utilizzare il credito d’imposta, a decorrere dal quinto giorno lavorativo successivo alla pubblicazione del provvedimento di ammissione, in compensazione in F24 attraverso i canali telematici dell’Agenzia delle entrate. Se la somma supera i 150mila euro, occorre invece attendere la comunicazione individuale di abilitazione.

New things in and changes to the advertising bonus introduced by the “Cure Italy” decree With the “Cure Italy” decree issued on March 17, urgently launched by the Italian government to deal with the coronavirus pandemic, new measures were also introduced in reference to the advertising bonus, which is set at 30% of total advertising investments in 2020, and, truly different from the previous version, the portion of investment for which the bonus will be granted will be calculated not in terms of the increase but overall. In any case, the right to this facilitation is influenced by the fact that the investments must be at least 1% more than in the previous year. The maximum expenditure is foreseen as 27.5 million euros. We remind readers that this bonus - which can be granted to SME, large companies, non-commercial organizations and the self-employed - makes it possible to finance advertising campaigns in newspapers and periodicals (also online), analog or digital local TV stations and local radio. Another important addition is a 6-month extension for applying for the bonus. This means that for this year only, new applications may be presented from September 1 to 30, 2020 and will be added to those already presented from March 1 to 31, which remain valid. Approved applications will be able to utilize the tax credit starting from the fifth working day subsequent to approval, using the F24 income tax form through the telematic channels of the internal revenue service. If the sum is above 150,000 euros, an individual communication of approval must be waited for.


46

113

Italia: mercati maturi fattori di resilienza

Italy: mature markets are resilience factors

Nel suo periodico rapporto di fine anno, l’Istat ha sottolineato come nel 2019 le imprese italiane abbiano reagito al rallentamento globale concentrandosi sui mercati dove sono maggiormente presenti – i cosiddetti mercati maturi - difendendo o allargando le proprie quote. Una scelta di “resilienza” che le ha differenziate da quelle tedesche, che si sono invece orientate alla ricerca di nuovi prodotti e mercati. Istat rileva anche come la dinamica delle esportazioni italiane in valore, seppure in forte rallentamento, è stata più brillante di quella di Germania e Spagna, e i beni italiani hanno aumentato le proprie quote di mercato in Francia, Belgio, Paesi Bassi, Svizzera e Stati Uniti mentre le hanno fortemente ridotte in Germania e in Spagna. Nel dettaglio, si evidenzia nel Rapporto Istat che l'export è risultato più vivace (+2,3%) rispetto a quello di Germania e Spagna (rispettivamente +0,7 e +1,5%) anche se inferiore a confronto con quello della Francia (+3,3%). Tra i fattori che maggiormente influiscono sulla competitività italiana l’Istituto di statistica nazionale ha sottolineato la dinamica del costo del lavoro, più mossa rispetto ai tre partner europei prima citati in particolare per la componente degli oneri sociali. E pur rilevando anche come Italia e Germania fronteggino entrambe difficoltà sui mercati internazionali, ma con strategie diverse dovute anche al differente ruolo ricoperto dalle rispettive imprese nelle catene globali del valore (più a monte le italiane, più a valle le tedesche) non va dimenticato che i sistemi produttivi dei due paesi sono strettamente interconnessi, e che da questo dato non si può prescindere anche nel dibattito su quale debba essere la risposta UE all’emergenza Coronavirus.

In its annual report ISTAT emphasized how in 2019 Italian companies reacted to the global slowdown by concentrating on markets where their presence is greater – the so-called mature markets – defending or enlarging their shares. A choice of “resilience” that was different from German companies’, which instead were oriented towards a search for new products and markets. ISTAT also described how the upward trend in value for Italian exports, while slowing considerably, was much better than Germany’s or Spain’s and that Italian goods increased their market shares in France, Belgium, the Netherlands, Switzerland and the United States while they were heavily reduced in German and Spain. In detail, the ISTAT report shows that Italian exports were livelier (+2.3%) than Germany’s or Spain’s (respectively +0.7% and +1.5%), although less so than France’s (+3.3%). Among the factors that most greatly influence Italian competitiveness, the Italian Statistics Institute underscored labor costs, higher than for the aforementioned three European partners, in particular for social charges (such as social security). Also noting that while both Italy and Germany are encountering difficulties on international markets, they use different strategies, also because of the different roles their companies play in global value chains (Italy’s are further upstream, Germany’s further downstream); moreover it should not be forgotten that their production systems are closely connected, which must be taken into account also in discussion of the EU’s response to the coronavirus pandemic.


47

CDP: misure straordinarie per Imprese e Territorio Il Gruppo CDP (Cassa Depositi e Prestiti) ha varato misure straordinarie per sostenere le imprese e e il territorio, continuando a investire sul domani. La società del Ministero dell’Economia e delle Finanze ha infatti postato sul suo sito istituzionale (cdp.it) le indicazioni "CDP per le imprese" che comprendono modalità di accesso al credito, moratorie e dilazioni oltre a iniziative di prossima attivazione. "Vogliamo sostenere concretamente il tessuto produttivo del nostro Paese in questo momento difficile a livello globale. Per questo - ha sottolineato in una nota il Gruppo CDP - abbiamo attivato un pacchetto di interventi a sostegno di tutte le imprese italiane che si trovano a fronteggiare quotidianamente l'emergenza".

Zurigo: ultimati i lavori del business center The Circle È prevista per settembre l'inaugurazione di The Circle, il nuovo imponente complesso immobiliare a forma di semicerchio ideato dall’archistar giapponese Riken Yamamoto e situato nei pressi dell'aeroporto Kloten di Zurigo. The Circle - un "lifestyle & business centre" che sarà gestito da Flughafen Zürich (FZAG), la società che amministra lo scalo svizzero, e dal gruppo assicurativo Swiss Life AG - si svilupperà su un'area di circa 30mila mq per una superficie utilizzabile di 180mila mq che ospiterà un convention center da 2.500 posti, un centro medico dell'Università di Zurigo, due alberghi della catena Hyatt, uffici e altri spazi dedicati all’arte, allo shopping e alla gastronomia.

CDP: extraordinary measures for enterprise and the country The CDP (Cassa Depositi e Prestiti – Savings and Loan Bank) Group has passed extraordinary measures to support enterprise and the country, continuing to invest in tomorrow. In fact, this investment bank controlled by the Italian Ministry of Economy and Finance posted on its website (cdp.it) under “CDP for enterprise” instructions on how to access credit, moratoria and deferrals of payment as well as other initiatives soon to be activated. “We want to concretely sustain the productive weave of our country at this difficult moment worldwide. And so”, the CDP emphasized in a note, “we have implemented a package of facilitations to aid all the Italian companies dealing daily with the emergency”.

Zurich: The Circle business center near completion September should see inauguration of The Circle, an impressive complex in the shape of a semicircle designed by Japanese archistar Riken Yamamoto and located near Zurich’s Kloten airport. The Circle, a lifestyle & business center that will be managed by Flughafen Zürich (FZAG), the company that runs the airport, and by Swiss Life AG, the insurance group, will cover an area of 30,000 square meters, for usable space of 180,000 that will host a 2,500-seat convention center, the medical center of Zurich University, two Hyatt hotels, offices and other areas devoted to art, shopping and fine food.


48

113

125mila tessere di 125,000 granite tesserae granito per il mall firmato for the mall designed by da OMA a Gwanggyo OMA in Gwangayo Lo studio olandese OMA (Office for Metropolitan Architecture) guidato da Rem Koolhaas ha recentemente completato il nuovo centro commerciale di lusso "Galleria" di Gwanggyo, newtown sudcoreana situata a 25 km dalla capitale Seoul. Quella di Gwanggyo ubicata nel centro cittadino e circondata da alte torri residenziali, con alle spalle il vicino lago Suwon - è la sesta filiale del più importante franchising di grandi magazzini della Corea, Hanwha Galleria. L’edificio, alto 12 piani per una superficie complessiva di 150mila mq, ha le sembianze di un grande monolite che affiora dall’asfalto e le cui facciate sono rivestite da un mosaico formato da oltre 125mila tessere di granito, simulando la texture di un minerale che fa da cerniera tra la natura del parco prospiciente e l'ambiente urbano di Gwanggyo. Il volume è attraversato da un percorso/tunnel di vetro sfaccettato dalle tonalità iridescenti incastonato nell’edificio - simile a un cristallo che affiora dalla roccia - che, attraverso il suo movimento a spirale, collega l'ingresso del mall a livello stradale al giardino pensile posto sul tetto, permettendo alla luce di entrare all’interno e regalando al contempo dei punti panoramici con vista sulla città e sul lago retrostante. Questo percorso pubblico - formato da una sequenza di terrazze a cascata - guida i visitatori all'interno del department store Galleria che, oltre alle aree propriamente commerciali, ospita anche numerosi bar e ristoranti, un cinema, un centro culturale e numerosi spazi per mostre ed eventi aperti al pubblico.

The Dutch Office for Metropolitan Architecture (OMA) headed by Rem Koolhaas recently completed a new luxury goods mall, Galleria, in Gwangayo, South Korea, a new town 25 km south of the capital, Seoul. The Gwangayo mall, located in the center of town and surrounded by apartment towers with nearby Lake Suwan behind it, is the sixth branch of South Korea’s biggest department store franchise, Hanwha Galleria. The building, 12 floors tall with overall floor space of 150,000 square meters, looks like a monolith rising from the asphalt pavement with facades covered in a mosaic created with 125,000 granite tesserae simulating the texture of a mineral forming the hinge between the nature of the park it overlooks and the Gwangayo urban environment. The building features a faceted glass tunnel with iridescent tones embedded in the edifice - like a crystal that outcrops from a rock - that in its spiraling connects the street-level entrance to the garden on the roof, provides light to the interior and offers panoramic views of the city and the lake behind it. This public route - formed by a sequence of cascading terraces - guides visitors into the Galleria department store, which in addition to shopping areas also has numerous bars and restaurants, a cinema, a cultural center and areas for events and exhibits open to the public.


113

50

La pietra locale ispira una beach-house nelle isole Keys

Local stone inspires a beach-house in the Florida Keys

In questo progetto portato a termine dallo studio di architettura [STRANG], la natura geologica del luogo diventa il principio materico ispiratore dell’intera architettura. Il giacimento che costituisce l’intera isola di Key Largo è una barriera corallina fossilizzata, che funge anche da materiale principale per il rivestimento della residenza, con le immense partiture murarie realizzate con la pietra locale “key-stone” che diventano gli elementi organizzativi del progetto complessivo. Realizzata per essere adibita come “beach-house” sulle costa delle Florida Keys, la Ballast Trail Residence sfugge a una facile descrizione o a una catalogazione tipologica. Lo studio [STRANG] ha infatti mescolato con cura in un sapiente mix stilistico sia elementi vernacolari come tetti di metallo a falde e portici in legno che elementi moderni come passerelle di vetro e rivestimenti in pietra a spacco per conferire una forte identità alla visione architettonica d’insieme della residenza. Questa abitazione esprime in tal modo una fusione tra fra elementi tradizionali e innovativi ottenuta in modo anticonvenzionale. In effetti, il design di questa beach-house va oltre una semplice risposta al clima e al sito di costruzione e offre allo spettatore uno un design evolutivo che celebra in modo creativo i materiali e l'ambiente culturale, ecologico e fisico di The Florida Keys. Lo studio [STRANG] che ha realizzato quest’opera è stato fondato a a Miami nel 1998 da Max Strang, FAIA, e si è imposto grazie a un’originale interpretazione dei principi del modernismo ambientale, soste-

In this project taken to completion by the [STRANG] architecture firm, the geological nature of the site becomes the main material inspiration for the whole design. The stone deposit comprising the entire island of Key Largo is a fossilized coralline barrier, which also served as the main material for the cladding of the residence, with immense wall partitions created with local “keystone” and becoming the organizing elements of the project as a whole. Built to be a beach-house on the coast in the Florida Keys, the Ballast Trail Residence defies easy description or a typological classification. In fact, the [STRANG] firm carefully created a skillful stylistic mix with both vernacular elements like pitched metal roofs and wooden doors, modern elements like glass louvered bridges and cladding in split stone to give a strong identity to the overall look of the house. Which expresses a fusion between traditional and innovative elements obtained in an unconventional way. In effect, the design of this beach-house goes beyond offering a simple response to the climate and building site, and offers observers an evolutive design that creatively celebrates the materials and cultural, ecological and physical environment of the Florida Keys. [STRANG] was founded in Miami in 1998 by Max Strang, a Fellow of the American Institute of Architects (FAIA) and gained success thanks to an original interpretation of the principles of environmental modernism, at the same time sustaining the need to achieve better design and better management of living spaces, in the

Photo Credit: Claudio Manzini


51 Photo Credit: Claudio Manzini

nendo nel contempo la necessità di arrivare a ottenere un design migliore e una migliore gestione degli spazi abitativi, nella convinzione che ciò possa tradursi anche nella costruzione di un mondo migliore. In effetti, la capacità di creare splendidi progetti architettonici mantenendo un'acuta consapevolezza dell'ambiente circostante è ciò che contraddistingue e qualifica il lavoro di questo studio che, sotto la direzione creativa di Max Strang, ha vinto quest'anno la prestigiosa AIA Florida Medal of Honor for Design. Lo studio [STRANG], la cui predilezione per i materiali naturali come la pietra si evince anche da questo progetto, è inoltre uno dei principali sostenitori dei concetti compositivi senza tempo introdotti dalla famosa School of Architecture di Sarasota.

Photo Credit: Claudio Manzini

conviction that this can also translate into a better world. And in fact the ability to create splendid architectural designs while maintaining an acute awareness of the surrounding environment is what distinguishes and qualifies the work of this firm, which, under Max Strang’s creative direction, this year won the prestigious AIA Florida Medal of Honor for Design. The firm, whose preference for natural materials like stone can be seen in this project, too, is moreover one of the main upholders of the timeless compositional concepts introduced by the famous Sarasota School of Architecture.


52

113

Esportazioni extra Ue in decisa crescita fino a febbraio A febbraio 2020 - prima che la nostra economia subisse l'urto del Covid-19 - secondo la nota mensile dell'Istat l’interscambio commerciale dell'Italia con i paesi extra Ue ha fatto segnare un moderata aumento congiunturale per le esportazioni (+0,6% su gennaio, che si era chiuso con un ottimo +5,4%) e una marcata contrazione per le importazioni (-6,6%, che segue il -7,2% del mese precedente). Su base annua - rispetto cioè a febbraio 2019 - la crescita dell’export è stata tuttavia molto sostenuta (+6,4%) e ha interessato tutti i principali raggruppamenti di industrie, soprattutto beni di consumo non durevoli (+9,1%), beni intermedi (+6,3%), energia (+6,2%) e beni strumentali (+5,4%). Per l'import si è rilevata invece una flessione tendenziale del 3,6%, in larga parte legata al calo degli acquisti di prodotti energetici (-11,3%). Il surplus commerciale a febbraio 2020 è stimato pari a +5.096 mln di euro, in forte aumento (era +3.420 mln a febbraio 2019). In crescita anche l’avanzo nell’interscambio di prodotti non energetici, passato da +6.484 mln di febbraio 2019 a +7.733 mln dello stesso mese di quest'anno. La crescita delle esportazioni su base annua, spiega l'Istat, è stata geograficamente concentrata: "l’aumento delle vendite verso Stati Uniti, Svizzera e Giappone spiega da solo quasi l’80% dell’incremento". Nel dettaglio, le performance migliori sono quelle registrate verso Turchia (+36,6%), Stati Uniti (+22,4%), Giappone (+14,7%), Russia (+13,8%), Paesi OPEC (+13,3%) e Svizzera (+5,9%). In netto calo, come prevedibile, sono invece le nostre vendite verso la Cina (-21,6%, pari a 200 mln di vendite in meno in un solo mese), che proprio a febbraio ha subito l’impatto maggiore del coronavirus.

Non-EU exports did well until February According to ISTAT’s monthly report on Italy’s trade with countries outside the EU27, in February 2020 that is, before the Italian economy was slammed by Covid-19 - there was moderate growth in exports (+0.6% from January, which had ended with an excellent +5.4%) and a marked downturn in imports (6.6%, which followed on the minus 7.2% the previous month). On an annual basis - meaning compared to February 2019 - growth in exports was quite good (+6.4%) and concerned all the main industrial groups, above all non-durable consumer goods (+9.1%), intermediate goods (+6.3%), energy (+6.2%) and instrumental goods (+5.4%). For imports there was a potential downturn of 3.6%, in large part due to a drop (of 11.3%) in the purchase of energy products. The trade surplus in February 2020 is estimated as being +5.096 million euros, a heavy increase from the +3.420 of February 2019. Also greater was the surplus in trade in non-energy products (from +6.484 million in February 2019 to +7.733 in February this year). ISTAT explains that the growth in exports on an annual basis was geographically concentrated: “the increase in sales to the United States, Switzerland and Japan by itself accounted for nearly 80% of the increase. In detail, the best performance was seen in exports to Turkey (+36.6%), the United States (+22.4%), Japan (+14.7%), Russia (+13.8%), the OPEC countries (+13.3%) and Switzerland (+5.9%). On a clear decline, as was predictable, were Italy’s sales to China (-21.6%, or 200 million less in sales in just a month), which right in February felt the greatest impact from the coronavirus pandemic.


MARMO MACCHINE MARK Licensees companies

ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE

“Strictly Italians”


54

113

L'informazione a portata di mano con l’App della nostra rivista Ricordiamo ai nostri lettori che MARMOMACCHINE INTERNATIONAL - oltre che nell'edizione cartacea e in quella digitale on-line - può essere comodamente sfogliata anche dalla App dedicata, che è possibile scaricare gratuitamente su tablet o smartphone dai principali store (Android e Apple). L'App di MARMOMACCHINE INTERNATIONAL consente inoltre di offrire un servizio ancor più corrispondente alle richieste delle aziende che hanno scelto il nostro magazine per le loro campagne pubblicitarie. Gli inserzionisti infatti, a fronte dello stesso investimento della promozione cartacea, in tal modo vedranno ulteriormente incrementata la propria visibilità attraverso la vetrina digitale.

Costruzioni: in Italia +2% la produzione nel 2019 Anche il 2019 si chiude, per il terzo anno consecutivo, con un risultato positivo per la produzione nelle costruzioni in Italia, esito di un andamento particolarmente favorevole nel primo trimestre dell’anno, ma successivamente caratterizzato da un progressivo rallentamento. Le rilevazioni dell'Istat indicano infatti che nella media complessiva dello scorso anno l’indice grezzo della produzione nelle costruzioni - riferita sia alla produzione di nuovi manufatti che alla manutenzione di quelli esistenti - è aumentata del 2,2% rispetto al 2018, mentre l’indice corretto per gli effetti di calendario (nell’anno 2019 i giorni lavorativi sono stati gli stessi dell’anno precedente) ha registrato una crescita del 2%.

Hand-held information and with our magazine’s app We remind our readers that, in addition to the print and online editions, MARMOMACCHINE INTERNATIONAL can be read with a dedicated app, downloadable free of charge to tablets and smartphones from the main app stores (Android and Apple), for even smarter consultation. In addition, our magazine’s app offers a service that responds even better to the requests of companies choosing to advertise in MARMOMACCHINE INTERNATIONAL. In fact, with the same print ad investment they can increase their visibility on this digital showcase.

Construction in Italy: up 2% in 2019 Even 2019 closed, for the third consecutive year, with good performance in the Italian building sector, the result of a particularly favorable trend in the first quarter of the year but later slowing down. In fact, ISTAT data show that in the overall average for last year the raw index for construction production - referring to new buildings as well as maintenance of the existent - increased by 2.2% from 2018, while the index corrected for calendar differences (in 2019 the number of workdays was the same as in 2018) registered growth of 2%.


55

Ocse: crescita del Pil dei G20 rallenta a +0,6% nel 4° trim. 2019 L'economia nel G20 stava dando segnali di frenata già prima dello scoppio della pandemia di coronavirus. Secondo i dati comunicati dall'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse) l'incremento del Pil del gruppo dei 20 Paesi più industrializzati del mondo nel 4° trimestre del 2019 ha fatto infatti segnare un rallentamento congiunturale a +0,6% contro il +0,8% del trimestre precedente. Tra i Paesi del G7 si segnala che solo gli Stati Uniti hanno registrato un aumento significativo del Pil negli ultimi tre mesi dell'anno (+0,5%, come nel 3° trimestre), mentre è stata netta la contrazione dell'economia giapponese (-1,8% sulla scia dell'aumento dell'Iva in ottobre, da +0,1% di settembre). Di segno negativo l'andamento del Pil anche in Italia (-0,3% dopo +0,1%) e in Francia (-0,1% dopo +0,3%), mentre in Germania e Regno Unito è stata rilevata una crescita zero dopo, rispettivamente, +0,2% e +0,5% del 3° trimestre. Anche se restano in territorio positivo, sono in decelerazione anche l'UE nel suo complesso (+0,1% da +0,4%), il Canada (+0,1% da +0,3%), l'Australia e il Brasile (+0,5% da +0,6%). In controtendenza la Turchia, che ha messo a segno un rimbalzo del +1,9% dopo +0,8%, e anche la Corea del Sud (+1,3% da +0,4%), mentre è modesta l'accelerazione della Cina (+1,5% da +1,4%) e stabile in India (1,1%) Nel 2019 nel suo complesso la crescita nel G20 è rallentata al 2,9% dal 3,7% del 2019. La Cina ha registrato il tasso più elevato (+6,1%), mentre la maglia nera va al Messico (-0,1%). Il ciclo espansivo lo scorso anno è stata più lento anche nell'area Ocse: il Pil dell'area che riunisce i 36 Paesi avanzati ha fatto segnare un aumento dell'1,7% dal 2,3% del 2018.

OECD: GDP growth for the G20 slowed to +0.6% in the final quarter of 2019 The economy of the G20 was already slowing down prior to the outbreak of the coronavirus pandemic. According to data communicated by the Organization for Economic Cooperation and Development (OECD), in the final quarter of the year the GDP of the group of 20 of the world’s most industrialized countries slowed to +0.6% from the +0.8% in the previous quarter. Among the G7 countries only the United States had a significant upturn in GDP in the last three months of the year (+0.5%, as in the third quarter), while there was a clear downturn in the Japanese economy (1.8% in the wake of the VAT increase in October, from +0.1% in September). Also falling was GDP in Italy (-0.3%, after +0.1% and France (-0.1%, after +0.3%) while in Germany and the United Kingdom there was zero growth after, respectively +0.2% and +0.5% in the third quarter. Even if still on positive terrain, also slowing down was the EU as a whole (+0.1% from +0.4%), Canada (+0.1% from +0.3%), Australia and Brazil (+0.5% from +0.6%). In a countertrend were Turkey, which rose to +1.9% from +0.8% and South Korea (+1.3% from +0.4%), with minimal growth in China (+1.5% from +1.4%) and stable growth in India (+1.1%). In 2019 as a whole, GDP growth for the G20 slowed to 2.9% from 3.7% in 2018. China had the highest rate (6.6%) and the lowest (-0.1%) was in Mexico. Growth for the year was also slower in the OECD area: the GDP for the area uniting the 36 developed countries rose only 1.7% from the 2.3% of 2018.


56

113

Lavoro agile: punto di svolta per aziende e lavoratori? In questo periodo di lavoro da remoto forzato, l’Osservatorio 4.Manager ha realizzato una ricerca sull’evoluzione dello “smart-working” in Italia per fotografarne situazione attuale e prospettive future, anche alla luce dei provvedimenti introdotti appunto per far fronte all’emergenza sanitaria in corso. La ricerca prende avvio da un confronto internazionale tra i sistemi di alcuni Paesi europei, sia per quanto riguarda le modalità di regolamentazione – “flexible working” (Regno Unito e Olanda); “telelavoro flessibile” (Francia), “agile working” (Germania e Belgio) – e sia, soprattutto, esaminandone i livelli di diffusione che secondo una rilevazione Eurostat al 2018 vedevano l’Italia al penultimo posto tra i primi 10 paesi per PIL. A tal proposito risulta significativo che nel decennio “2008 – 2018” l’Italia non abbia registrato incrementi nel ricorso al lavoro agile, laddove in Europa la crescita è stata più evidente. Tuttavia va rilevato che un’importante crescita è stata registrata in Italia nel corso del 2019 sul fronte delle imprese (non vengono presi in considerazione i dipendenti pubblici). Secondo l’indagine di Confindustria sul lavoro 2019, inoltre, nel corso dell’anno circa il 9% delle aziende associate ha introdotto forme di lavoro agile e un ulteriore 10% ha considerato tale modalità una soluzione organizzativa da approfondire. È d’altronde dato acquisito che una maggiore diffusione dello Smart Working può determinare vantaggi diffusi sia per il sistema delle imprese che per l’ambiente e per i lavoratori. Secondo l’Osservatorio Smart Working del Politecnico di Milano, infatti, il 76% dei lavoratori “agili” si ritiene soddisfatto del proprio lavoro rispetto al 55% di coloro che

Remote work: a turning-point for companies and employees? At this time of forced remote working, the Osservatorio 4.Manager conducted research on the evolution of “smart-working” in Italy to photograph the current situation and future prospects, also in light of the measures introduced precisely to deal with the current health emergency. The research begins with a comparison between the systems used in several European countries, both in regard to regulations – “flexible working” (United Kingdom and Holland); “flexible teleworking” (France); “agile working” (Germany and Belgium) – and above all examining the levels of adoption, which according to a Eurostat survey in 2018 saw Italy in next to last place among the top ten countries in terms of GDP. Apropos of this, it is significant that from 2008 to 2018 Italy registered no increase in remote working whereas in other parts of Europe growth was evident. However, it should be mentioned that in 2019 in Italy there was growth among companies adopting it (not considering public employees). According to Confindustria’s 2019 job survey, during the year some 9% of member companies introduced forms of telecommuting and 10% considered it an organizational option to look into. And it is a given fact that wider adoption of remote working can have advantages for enterprise, the environment and employees. According to the Milan Polytechnic’s Smart


57 lavorano in modalità tradizionale. A ciò si aggiunga che con il ricorso allo “smart-working” le Aziende possono contare su una riduzione dei costi fissi, in particolare legati al dimensionamento e al costo degli uffici. Ma in questo scenario l’arrivo della pandemia da Covid-19 ha introdotto una fortissima discontinuità, imponendo in Italia una fortissima accelerazione al ricorso allo Smart Working, virtualmente in tutti i settori lavorativi dove ciò è stato possibile, inclusa la Pubblica Amministrazione. Nella sua indagine l’Osservatorio 4.Manager ha infatti analizzato l’interesse degli utenti Google (fonte Google Trends) sul tema del “lavoro agile” in un periodo di 90 giorni compreso tra il 9 dicembre 2019 e il 9 marzo 2020, registrando come l’ultimo mese abbia segnato un innalzamento esponenziale delle ricerche, a fronte di un andamento sostanzialmente piatto nei 70 giorni precedenti. Le ricerche per Regioni, in particolare, hanno mostrato picchi collegabili alla diffusione dell’emergenza: nel Nord Italia, e in particolare in Lombardia, e nel Lazio. Tutti dati che indicano quanto, con l’emergenza, lo “smart-working” sia diventato in brevissimo tempo da fenomeno di nicchia a fenomeno di massa, ancorché legato alla situazione contingente.

Working Observatory, in fact, 76% of “agile” employees are satisfied with their work compared to 55% of those working in the traditional way. To this should be added that, by adopting remote working, companies can count on a reduction in fixed costs, in particular those tied to office size and expenses. But in this scenario the arrival of COVID-19 caused enormous upheaval, forcing Italy to greatly speed up adoption of remote working in virtually all sectors where it was possible, including public administration. In its survey Osservatorio 4.Manager in fact analyzed the interest of Google users (source: Google Trends) in the telecommuting question over a 90-day period from December 9, 2019 to March 9, 2020, showing for the last month an exponential increase in research into it, compared to a basically flat trend in the 70 previous days. Research by region, in particular, showed peaks connected with the spread of the emergency: in northern Italy, Lombardy in particular, and in Lazio. All data indicating how much, with the emergency, “smart working” quickly changed from a niche phenomenon to a mass phenomenon, even though tied to the current situation.

ELIMINATE ALL UNCERTAINTY BEFORE INSTALLMENT

Ǩ+(Ǩ.

Ǩ+(Ǩ.

Ǩ+(Ǩ.

Measurement Made Portable

Prodim International BV Phone: +31 492 579050 Lagedijk 26, 5705 BZ Helmond, The Netherlands Prodim USA Phone: +1 772 465 4000 7454 Commercial Cir. Fort Pierce, FL 34951, USA www.prodim-systems.com

Connect Field, Office & Production


58

113

Private equity: nel 2019 in Italia investimenti per 7,2 mld Nel 2019 l'ammontare investito in Italia dagli operatori di private equity e venture capital è stato pari a 7,2 mld di euro. È quanto emerge dall'analisi sul mercato del capitale di rischio condotta dall'Associazione italiana del private equity, venture capital e private debt (Aifi) e PwC-Deals. Rispetto al 2018, che aveva registrato - grazie a numerose operazioni di grandi dimensioni - i volumi più alti mai riscontrati nel mercato italiano (9,8 mld), si è registrato un calo del 26% dell'ammontare investito, che rimane comunque il terzo valore più alto osservato in Italia. Escludendo le infrastrutture, protagoniste l'anno precedente, il dato del 2019 risulta inoltre in linea con quello del 2018 (6,7 mld).

Rinviata a settembre la MARBLE WARSAW FAIR 2020 Gli organizzatori della MARBLE WARSAW FAIR di Varsavia hanno annunciato che a causa dell'emergenza coronavirus la prima edizione della nuova fiera polacca dedicata al comparto dei materiali lapidei e delle tecnologie e prodotti complementari - inizialmente prevista dal 4 al 6 giugno - è stata posticipata al 3-5 settembre 2020. Ricordiamo che Confindustria Marmomacchine - tramite Marmomacchine Servizi Srl - gestirà in esclusiva per l’Italia e per Portogallo, Spagna, Iran ed Egitto la partecipazione delle Aziende del settore tecno-lapideo all'appuntamento fieristico polacco. Maggiori informazioni su costi e modalità di adesione alla MARBLE WARSAW FAIR possono essere richieste all'Ufficio Fiere associativo.

Private equity: in 2019 investments in Italy for 7.2 billion euros In 2019 the sum invested in Italy by private equity and venture capital operators amounted to 7.2 billion euros. This was revealed by an analysis of the risk capital market conducted by the Italian private equity, venture capital and private debt association (Aifi) and PwC-Deals. Compared to 2018, which, thanks to numerous large-scale investments, had registered the highest volumes ever seen on the Italian market (9.8 billion) there was a 26% drop in the amount invested, although this remained the third highest observed in Italy. Excluding infrastructure, the investment leader the previous year, the 2019 figure was moreover in line with that for 2018 (6.7 billion euros).

The MARBLE WARSAW FAIR 2020 postponed to September The organizers of the MARBLE WARSAW FAIR - originally scheduled for June 4 to 6 - have announced that because of the coronavirus emergency this first edition of the Polish event devoted to stone materials, stone technology and complementary products is postponed to September 3 to 5, 2020. We remind readers that, through Marmomacchine Servizi Srl, Confindustria Marmomacchine will be exclusively handling for Italy and for Portugal, Spain, Iran and Egypt, stone/techno-stone company participation at the Polish event. More info on fees and modes of exhibiting at the MARBLE WARSAW FAIR can be requested from the association’s Events Office.


59

Brasile: nel 2019 l’export lapideo torna sopra 1 mld di USD Il 2019 ha fatto segnare per il comparto lapideo brasiliano una importante inversione di tendenza rispetto al quinquennio precedente, nel corso del quale le esportazioni di pietre naturali avevano segnare un lento ma progressiva calo. Secondo il report statistico dell’associazione settoriale Abirochas nel 2019 le vendite all'estero di marmi e graniti del Paese sudamericano hanno infatti fatto registrare per la prima volta dal 2013 una crescita del valore rispetto all'anno predente, tornando sopra quota 1 mld di USD. Lo scorso anno l'export settoriale del Brasile ha raggiunto i 2,153 mln di tonnellate per complessivi 1,012 mln di USD, con una diminuzione dell'1,94% dei volumi e un aumento dell'1,97% dei valori rispetto al 2018, nonostante un rallentamento nell'ultimo trimestre dell'anno. È interessante sottolineare che a spingere la lieve ripresa dell'industria marmifera verdeoro sono stati soprattutto i materiali ad alto valore aggiunto (principalmente lavorati di marmo e quarziti), come dimostra la crescita del 4% del prezzo medio dei prodotti esportati. Tra i mercati di destinazione troviamo al primo posto gli Stati Uniti con una quota del 63% (costituita per la quasi totalità da lavorati) sul valore totale dell'export brasiliano, seguiti da Cina (12,1%, principalmente blocchi), Italia (6,3%), Messico (3%), Regno Unito (1,7%) e Canada (1,5%). Nel 2019 sono risultate in forte aumento anche le importazioni di macchine e attrezzature per l’estrazione e la lavorazione delle pietre ornamentali dall’Italia, che hanno toccato i 32,2 mln di euro (+111,5% rispetto al 2018) riportando il Brasile nella top ten dei buyers di tecnologie lapidee "made in Italy" (dati Centro Studi Confindustria Marmomacchine).

Brazil: in 2019 stone exports returned to topping $US 1 billion For the Brazilian stone sector 2019 brought a big trend reversal from the past five years, in which exports of natural stone had been slowly but progressively dropping. According to the statistical report issued by Abirochas, the Brazilian stone association, in 2019 the South American country’s exports of marble and granite for the first time since 2013 registered growth in value from the previous year, surpassing worth of $US 1 billion. In 2019 Brazil exported 2.152 million tons, for revenue of $US 1.012 billion, with a decrease of 1.94% in volume and an increase of 1.97% in value from 2018, despite a third-quarter slowdown. It is interesting to note that driving the slight uptake in the Brazilian stone industry were primarily materials with high added value (mainly processed marbles and quartzes), as shown by the 4% increase in the average price of exported products. Among destination markets the United States was in the lead, with a 63% share of the total of Brazilian exports (consisting almost entirely of finished products), followed by China (12.1%, principally blocks), Italy (6.3%), Mexico (3%), the United Kingdom (1.7%) and Canada (1.5%). In 2019 there was also a big increase in Brazil’s imports from Italy of machinery and equipment to quarry and process ornamental stones, rising to worth of 32.2 million euros (up 111.5% from 2018) and returning the country to the list of the top ten buyers of stone technology Made in Italy (data from the Confindustria Marmomacchine Studies Center).


60

113

Negli ultimi 10 anni calo del 35% di infortuni sul lavoro Nel 2018 gli infortuni sul lavoro denunciati all'Inail sono stati 562.952, oltre 1.500 al giorno, in lieve flessione rispetto al 2017 (-0,5%, circa 3 mila in meno). Dal 2008 la diminuzione delle denunce è stata del 35,5%, con oltre 300 mila casi in meno (dai primi anni 2000 erano oltre 1 milione). A sottolinearlo è il rapporto annuale di Ministero del Lavoro, Istat, Inps, Inail e Anpal sul mercato del lavoro, che ricorda che nel 2018 le denunce degli infortuni mortali sono state 1.245, oltre 3 al giorno e 95 in più rispetto al 2017 (+8%), ma 369 in meno dal 2008 (-23%). Per quanto riguarda le malattie professionali nel 2018 ne sono state denunciate 59.503, in aumento del 2,6% rispetto all'anno precedente.

Nuovo credito d’imposta per investimenti in design e ideazione estetica Con la riforma della disciplina del credito d’imposta R&S, introdotta dalla Legge di Bilancio 2020, beneficeranno dell’agevolazione anche le attività di design e ideazione estetica svolte nei settori del c.d. Made in Italy. L’articolo 1, comma 202, L. 160/2019 contiene la disciplina del nuovo credito d’imposta in caso di investimenti in tali attività, effettuati nel periodo di riferimento successivo a quello in corso al 31.12.2019, a cui corrisponde un credito d’imposta in misura pari al 6% della relativa base di calcolo, entro il limite massimo di 1,5 mln di euro di spese ammissibili, ragguagliato ad anno in caso di periodo d’imposta di durata inferiore o superiore a dodici mesi.

In the past 10 years workplace accidents have decreased by 35% In 2018 the workplace accidents reported to INAIL (the Italian Institute for Workplace Accident Insurance) numbered 562,952, more than 1,500 per day, a slight decline from 2017 (-0.5% or about 3,000 fewer). Since 2008 there has been a 35.5% drop in accidents reported, with 300,000 fewer cases (in the early 2000s there were more than a million). Emphasizing this was the annual report issued by the Labor Ministry, ISTAT, INPS, INAIL and ANPAL on the job market, which stated that in 2018 there were 1,245 reports of fatal accidents, more than 3 a day and 95 more than in 2017 (+8%) but 369 fewer since 2008 (-23%). In regard to work-related illnesses, in 2018 there were 59,503 cases reported, up 2.6% from the previous year.

New tax credit for investments in design and aesthetic ideation With reform of the R&D tax credit regime introduced by the 2020 Budget Law, also benefiting from the facilitation are design and aesthetic ideation work in the so-called Made in Italy sectors. Article 1, clause 202 of Law 160/2019 contains regulations for the new tax credit for investments in this type of work made in the tax period following that in effect as of December 31, 2019, amounting to 6% of the relative calculation base, within the maximum limit of 1.5 million euros of admissible expenditures, balanced to a year in the case of a tax period shorter or longer than twelve months.


61

Innovation manager: online le domande finanziabili

Innovation managers: online applications for financing

A seguito dello stanziamento di ulteriori 46 mln di euro - che portano a 96 mln le risorse disponibili - il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato il Decreto direttoriale 9 marzo 2020, con l’elenco aggiornato delle domande di agevolazione che risultano finanziabili nell’ambito del bando nazionale per l’Innovation Manager. Tenuto conto anche delle istanze di rinuncia nel frattempo pervenute al Mise, il nuovo decreto dispone la concessione del voucher alle richieste inizialmente escluse per insufficienza di risorse finanziarie e per le quali le verifiche istruttorie si siano concluse con esito positivo. Nell'elenco sono segnalate anche le domande per cui risulta invece necessario un “approfondimento istruttorio” e quindi, in caso di esito positivo, l’emanazione di un provvedimento successivo. Il termine per chiudere il contratto con l’Innovation Manager è di 60 giorni dalla pubblicazione sul sito del Ministero del decreto in oggetto (9 marzo 2020).

After allocating a further 46 million euros - bringing available resources to 96 million - on March 9, 2020, the Economic Development Ministry (MISE) published the executive decree with an updated list of applications that can be financed in the context of the nationwide Innovation Manager competition. Given the withdrawal of some applications made to the ministry, the new decree makes it possible to grant vouchers to applications initially refused for insufficient financial resources, that would otherwise have been approved. The list also includes applications requiring further examination and, in the case of approval, emanation of a subsequent measure. The term for closing the contract with an Innovation Manager is 60 days from publication of the decree (March 9) on the ministry’s website.

Via E. Fermi - Zon Vi ona Ind. Aussa a Corrn no o 3305 05 58 Sa San n Gi Gio gi Gior g o di Nogaro (U (Udi Udi dine ne) - Ittalia ne a


62

113

Rischio recessione per l’economia tedesca nel 2020 Secondo le previsioni dell'Ifo Institut di Monaco, il più importante centro studi tedesco, l'economia della Germania potrebbe far segnare quest'anno una flessione fino al 6% a causa dell'impatto del coronavirus. "L'ulteriore corso degli eventi dipende molto dallo sviluppo dell'epidemia", ha spiegato il presidente dell'Ifo, Clemens Fuest. "Stiamo esaminando due scenari oggi. Uno molto favorevole, che porterebbe a una crescita economica negativa dell'1,5% nel 2020", sottolineando che questo dato si basa sull'ipotesi di riduzioni limitate della produzione. Tuttavia, ha aggiunto Fuest, "abbiamo un secondo scenario con importanti restrizioni alla produzione: questo potrebbe portare a una contrazione economica del 6%".

MVRDV firma i nuovi uffici Uber ad Amsterdam Lo studio olandese MVRDV ha recentemente presentato il progetto per la nuova sede olandese di Uber, il servizio automobilistico privato più famoso al mondo. Il nuovo complesso, denominato Tripolis Park, nascerà dalla ristrutturazione di una vecchia area per uffici progettata dall’architetto Aldo van Eyck nel 1994. Il progetto di MVRDV sarà completato nel 2022 e prevede il restyling degli edifici già esistenti - caratterizzati da facciate in legno e granito e giardini pensili sul tetto - e la creazione di un parco urbano e di un nuovo grande volume di 11 piani e 31mila mq, in parte sovrapposto e connesso alle strutture originali, che "proteggerà" l'area dal caos e dal rumore dell'autostrada adiacente all'area.

The German economy risks recession in 2020 According to the forecasts of Munich’s Ifo Institute for Economic Research, Germany’s most important, the country’s economy could lose 6% this year from the impact of the coronavirus pandemic. “The further course of events will greatly depend on the spread of the epidemic” explained Ifo president Clemens Fuest. “We are examining two scenarios today, one very favorable that would lead to negative economic growth of 1.5% in 2020” but based on the hypothesis of limited reductions in production. However, he added, “we have a second scenario with big cuts in production and this could lead to an economic downturn of 6%”.

MVRDV designs Uber’s new Amsterdam offices MVRDV, the Dutch architecture firm, recently presented its design for the new Dutch headquarters for Uber, the world’s most famous ride-hailing company. The new complex, called Tripolis Park, will be created by restructuring an older office complex designed by Dutch architect Aldo van Eyck in 1994. The MCRDV project will be completed in 2022 and entails restyling the existent buildings - with wooden and granite facades and a roof garden - and creating an urban park plus a new, 11-story building with floor space of 31.000 square feet, partly overlapping with and connected to the original structures that will “protect” the area from the chaos and noise of the adjacent motorway.


63

Pietra a spacco per Split stone for a un’affascinante casa sulle fascinating house on the sponde del Lago di Garda shores of Lake Garda La pietra naturale a spacco abbinata al legno e all’acciaio caratterizza una residenza di recente realizzazione situata a Malcesine, sulle sponde veronesi del Lago di Garda, laddove le montagne incontrano le lacustri acque blu, dando vita ad uno scenario da cartolina. Un progetto di architettura residenziale in cui non solo la pietra è protagonista, ma che può vantare i sigilli della sostenibilità e del basso impatto ambientale. La committenza ha infatti voluto rendere realtà l’aspirazione ad abitare una casa immersa nella natura che, impattando minimamente sull’ambiente, si integrasse alla perfezione con esso e avesse buone performance di autonomia sia energetica e che di abbattimento dei consumi, cui l’utilizzo di materiali naturali ha sicuramente contribuito. Di questa casa immersa nell’entroterra gardense colpisce sicuramente la modernità e la pulizia formale: la costruzione si inserisce infatti armonicamente nel paesaggio a cui appartiene e conserva allo stesso tempo un sapore contemporaneo che non crea alcun contrasto. Modernità, contemporaneità, materiali e sistemi costruttivi sostenibili si contestualizzano pertanto in modo discreto ed elegante con con l’oliveta incontaminata che circonda la casa. La pietra faccia a vista dialoga come detto con il legno di frassino che troviamo sulle facciate a est – sud, che ha raggiunto in tempi brevi il naturale processo di ossidazione “colorando” così in forma definitiva tutta l’architettura e diventando cromaticamente ancora più idoneo all’abbinamento con la pietra.

Photo Credit: Luca Bossi

Split natural stone combined with wood and steel characterize a recently built home in Malcesine, on the Verona side of Lake Garda where the mountains encounter the lake’s blue waters, creating post-cardlike scenery. A design for residential architecture in which stone stands out that can also boast of being sustainable and having low environmental impact. In fact, the client wanted to fulfill his dream of living in a house immersed in nature and that, impacting little on the environment, blended in perfectly with it while performing well in terms of energy and other resource consumption, aided by the use of natural materials. This house in the Garda hinterland is very striking for its modernity and cleanness of style: while blending harmoniously into the landscape it also has a contemporary look creating no conflict with the natural. Thus modernity, contemporaneity, sustainable materials and building systems are contextualized discreetly and elegantly with the untouched olive grove surrounding the house. The split stone dialogues with the ash on the eastern and southern facades, wood that quickly underwent the natural oxidation process and thus definitively “colored” the design, becoming chromatically even more suitable in combination with stone. Finally, the building’s clean lines are enriched with parapets on the terrace and large window frames creating a continuum between indoors and out, with areas entirely designed to ensure the maximum functionality.


64

113

Completato il rivestimento in marmo dell’anfiteatro del Vittoriale Si sono conclusi a inizio anno i lavori di rivestimento in marmo Rosso Verona del Parlaggio, il grande anfiteatro all'aperto affacciato sul lago di Garda ospitato all'interno del complesso monumentale del Vittoriale degli Italiani di Gardone Riviera (BS), la celebre casa-museo del poeta, scrittore e patriota Gabriele D'Annunzio. La copertura delle gradinate dell'anfiteatro, finanziata da Regione Lombardia e dalla Fondazione del Vittoriale, realizza così dopo 90 anni l’idea della "conca marmorea sotto le stelle" immaginata da D'Annunzio e progettata secondo i canoni greci dall’architetto del Vittoriale Giancarlo Maroni nel 1930, ma rimasta incompiuta - in nudo cemento - per mancanza di fondi.

Turchia: progetto per il nuovo canale di Istanbul Il Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture di Ankara ha annunciato che nel 2020 verrà lanciata la gara per la realizzazione del Canale Istanbul che collegherà il mare di Marmara con il mar Nero, nella zona a ovest della città. Il nuovo canale artificiale lungo 45 km e largo 275 metri con una capacità di transito giornaliera di 160 navi - ha l’obiettivo di creare una via alternativa al traffico di imbarcazioni e petroliere nel Bosforo, uno degli stretti più trafficati al mondo con circa 42mila navi ogni anno. Il costo dell’opera si aggirerà fra i 13 e i 20 mld di USD per una durata dei lavori di 7 anni. Il piano regolatore prevede inoltre la costruzione di nuove aree residenziali antisismiche lungo il canale.

The marble facing on the Vittoriale amphitheater completed The start of the year saw the end of work to cover in red Verona marble the big open-air amphitheater (Parlaggio) overlooking Lake Garda inside the monumental complex of the Vittoriale degli Italiani in Gardone Riviera (Brescia), the famous home-museum of poet, writer and patriot Gabriele D’Annunzio. Covering the steps of the amphitheater, paid for by the Lombardy Region and the Vittoriale Foundation, after 90 years finally fulfilled D’Annunzio’s dream of a Greek-style “marble basin beneath the stars”; it was designed in 1930 by the Vittoriale’s architect, Giancarlo Maroni, but had remained incomplete - in raw cement - for lack of funds.

Turkey: project for Istanbul’s new canal The Turkish Transport and Infrastructure Ministry announced that there will be a competition this year for building the Istanbul Canal that will connect the Sea of Marmara with the Black Sea, in the area west of the city. The new artificial canal - 45 km long and 275 meters wide with daily transit capacity of 160 ships - is intended to create an alternative route for watercraft and oil tankers in the Bosporus, one of the world’s most heavily trafficked straits, navigated by some 42,000 ships a year. The canal will cost between $US 13 and 20 million and building it will take 7 years. The regulatory plan also includes building anti-seismic residential areas along the canal.


SAVE THE DATEɸɸ

2-5 FEB 2021 ESPÍRITO SANTO - BRAZIL

Promoted by

Presented by


66

113

Italia: commercio estero in crescita prima del Coronavirus A gennaio 2020 l'Istat aveva stimato una crescita congiunturale per entrambi i flussi commerciali dell’Italia con l'estero: +2,7% per le esportazioni e +1,7% per le importazioni. In quelli che purtroppo potrebbero essere gli unici dati positivi dell’interscambio italiano nel 2020 a causa del diffondersi dell’epidemia di Covid19 a partire da fine febbraio, l’Istat ha evidenziato come l'aumento congiunturale dell'export sia dovuto prevalentemente al consistente incremento delle vendite verso i mercati extra Ue (+5,4%), determinato in particolare dalle vendite estere di beni strumentali, mentre quello verso l'area Ue è risultato meno intenso (+0,7%). In termini di valore, a gennaio 2020 il saldo commerciale si è incrementato di 542 milioni di euro.

Covid-19: stravolta l’agenda fieristica internazionale L’emergenza Covid-19 ha stravolto l’agenda fieristica internazionale. Dopo il rinvio della Xiamen Stone Fair al 27/30 ottobre 2020, anche gli organizzatori delle fiera MARBLE di Izmir e della fiera STONE+TEC di Norimberga hanno scelto di posticipare le edizioni di questi eventi previsti originariamente dal 1 - 4 Aprile 2020 (MARBLE) e dal 17 al 20 giugno (STONE+TEC). Gli Organizzatori della specializzata turca hanno posticipato MARBLE a data da destinarsi dopo un confronto con i Ministeri turchi competenti. Più netta la scelta di N urnberg Messe che ha scelto di rimandare STONE+TEC al 2021, indicativamente nel periodo di maggio/giugno, così come quella di COVERINGS che cancella l’edizione 2020 e da appuntamento a tutti l’anno prossimo dal 14 al 19 aprile a Orlando.

Italy:foreign trade had grown prior to Coronavirus In January 2020 ISTAT had estimated growth in Italy’s foreign trade: +2.7% in exports and +1.7% in imports. In what could unfortunately be the only positive figures for Italian trade in 2020 due to the spread of the Covid-19 pandemic since late February, ISTAT emphasized how the increase in exports was due mainly to greater sales to non-EU markets (+5%), especially of instrumental goods, while exports within the EU were smaller (+0.7%). In value terms, in January 2020 the trade balance increased by 542 million euros.

Covid-19 disrupts the international tradeshow agenda The Covid-19 pandemic has disrupted the international tradeshow calendar. After postponement of the Xiamen Stone Fair to October 27/30, 2020, the organizers of MARBLE in Izmir and of STONE+TEC in Nuremberg also decided to reschedule these events, originally slated for April 1 to 4 (MARBLE) and June 17/20 (STONE+TEC). The organizers of the Turkish show have postponed it to a date to be decided upon with the pertinent government ministries. The decision by Nurnberg Messe was more clear-cut, postponing STON E+TEC to 2021, indicatively in May/June, while COVERIN GS cancelled its 2020 edition and rescheduled it for 2021, from April 14 to 19 in Orlando.


67

Area Italia alla MIDDLE EAST STONE 2020 di Dubai Secondo i dati elaborati dal Centro Studi di Confindustria Marmomacchine nei primi 10 mesi del 2019 le esportazioni italiane di lavorati di marmo, granito e pietra naturale verso gli Emirati Arabi hanno raggiunto i 33,4 mln di euro, valore che colloca il Paese del Golfo al 7° posto assoluto tra i mercati di riferimento (e al 3° tra i Paesi extraeuropei, dopo Stati Uniti e Cina) per il Made in Italy lapideo. A questo riguardo vi informiamo che dal 25 al 28 novembre si ripropone a Dubai l'appuntamento con MIDDLE EAST STON E, l'evento fieristico di riferimento negli Emirati per l'industria marmifera e i settori collegati e irrinunciabile vetrina promozionale per incontrare i più importanti operatori, architetti, interior designers, contractors e costruttori provenienti da tutta l'area mediorientale. Confindustria Marmomacchine anche quest'anno coordinerà la partecipazione delle Aziende italiane produttrici di materiali lapidei e tecnologie e prodotti complementari alla MIDDLE EAST STON E attraverso l'allestimento di un padiglione Italia riservato alle migliori produzioni nazionali. Ricordiamo che lo scorso anno hanno preso parte alla manifestazione emiratina all'Interno dell'Area tricolore ben 27 tra i più importanti brand settoriali italiani: BELLIN ZON I - BUA SALVATORE GRAN ITI - DON ATON I MACCHIN E FABER CHIMICA - G.D.A. MARMI - GRAN ULATI ZANDOBBIO - GV OROSEI MARBLES - ILPA ADESIVI - INTERMAC DIV. VETRO E MARMO/BIESSE - LORIGA GRANITI - LUANA MARMI - MARMO MECCANICA - MIG - MONTRESOR - OCEM OLF - OMAR CRANE - PEDRINI - PERDAS - PRUSSIANI ENGINEERIN G - RED GRAN ITI - SA.GE.VAN - SARDEGN A MARMI - SPECIALINSERT - TRE D - TRE EMME IMPORT EXPORT - U.SA.DI.2 - ZAGROSS MARMI.

An Italian area at MIDDLE EAST STONE 2020 in Dubai According to data processed by the Confindustria Marmomacchine Studies Center, in the first 10 months of 2019 Italy’s exports of finished natural stone products to the United Arab Emirates amounted to worth of 33.4 million euros, giving the Gulf country seventh place among reference markets (and third among non-European countries, after the United States and China) for stone Made in Italy. In this regard, we inform readers that from November 25 to 28 Dubai will be hosting MIDDLE EAST STONE, the reference show in the Emirates for the stone industry and allied sectors and a promotional showcase that’s a must for meeting with important dealers, architects, interior designers, contractors and builders from all over the Middle East. Again this year Confindustria Marmomacchine will coordinate the participation of Italian companies producing stone materials, stone-working technologies and complementary products at MIDDLE EAST STONE at an Italia pavilion reserved for the finest Italian brands. Displaying last year in the Italian area were 27 companies: BELLINZONI - BUA SALVATORE GRANITI - DONATONI MACCHINE - FABER CHIMICA - G.D.A. MARMI - GRANULATI ZANDOBBIO GV OROSEI MARBLES - ILPA ADESIVI - INTERMAC DIV. VETRO E MARMO/BIESSE - LORIGA GRANITI LUAN A MARMI - MARMO MECCAN ICA - MIG MON TRESOR - OCEM OLF - OMAR CRAN E PEDRINI - PERDAS - PRUSSIANI ENGINEERING - RED GRAN ITI - SA.GE.VAN - SARDEGN A MARMI - SPECIALIN SERT - TRE D - TRE EMME IMPORT EXPORT - U.SA.DI.2 - ZAGROSS MARMI.


68

113

Differiti i termini di 3 bandi UIBM Tenuto conto delle limitazioni alle attività lavorative conseguenti all'emergenza COVID-19, l'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi ha disposto una proroga dei termini per i bandi Disegni +4 e POC 2020, nonché il differimento dei termini per il Bando Marchi +3. Nello specifico: - Bando Disegni+4: la data per la presentazione delle domande di agevolazione è fissata alle ore 9.00 del 22 aprile 2020 - Bando per la realizzazione di programmi di valorizzazione dei brevetti tramite il finanziamento di progetti di proof of concept (POC): il termine per l’invio delle istanze è stabilito alle ore 24.00 del 20 aprile 2020 - Bando Marchi +3: la decorrenza per la presentazione delle domande è fissata alle ore 9.00 del 6 maggio 2020.

Milano e la Lombardia tra le European Cities and Regions of the Future Secondo il Rapporto “fDi European Cities and Regions of the Future 2020/2021” realizzato dal Financial Times - che mette a confronto 319 città e 148 regioni europee in base al loro potenziale di attrarre investimenti greenfield, che mirano cioè alla creazione di una filiale all'estero - Milano risulta 4a tra le città dell'area dell'Europa del Sud dopo Madrid, Barcellona e Istanbul. La Lombardia figura invece al 3° posto (e unica italiana nella top 10) dopo Cataluña e Comunidad de Madrid tra le regioni del Sud Europa. Inoltre, a livello di strategia di attrazione degli investimenti, è 5a a livello europeo dietro a North Rhine-Westphalia, Fiandre, Scozia e Cataluña.

The terms for 3 UIBM competitions extended Given the limitations to work caused by the Covid-19 emergency, the Italian Patent and Trademark Office has extended the due dates for the 2020 Design+4 and POC competitions and postponed them for the Marchi+3. Specifically: - Design +4: the due date for applying for facilitations is 9 am on April 22, 2020; - The competition for creating programs valorizing patents through POC (Proof of Concept) financing: the due date for applications is 12 midnight on April 20, 2020; - Marchi+3: applications must be made by 9 am on May 6, 2020.

Milan and Lombardy among the European Cities and Regions of the Future According to the “fDi European Cities and Regions of the Future 2020/2021” report published by the Financial Times - which compares 319 European cities and 148 European regions on the basis of their ability to attract greenfield investments (aimed at creating a foreign branch there) - Milan ranked fourth among southern European cities, after Madrid, Barcelona and Istanbul. Lombardy was instead in third place, after Catalonia and Comunidad de Madrid, among southern European regions. In addition, on the level of investment-attraction strategies it ranked fifth Europe-wide, after N orth Rhine-Westphalia, Flanders, Scotland and Catalonia.


69

Toscana: export oltre i 42 miliardi Secondo i dati certificati dall'Istat lo scorso marzo, l'andamento 2019 dell'export toscano è andato oltre le più rosee previsioni, avvicinandosi a quota 43 miliardi (42,7 per la precisione) e una crescita percentuale del 15,6%. Un risultato straordinario in attesa dell'inevitabile ripiegamento 2020 a seguito dell'emergenza Coronavirus, quello del 2019 è il maggior incremento fra le Regioni italiane, con la Toscana che ha visto crescere le esportazioni di oltre il 60% del 2008 a oggi. Secondo i dati diffusi dall'Istat, in termini quantitativi le Regioni che esportano di più sono: Lombardia (127,2 miliardi, stabile nel 2019); Emilia Romagna (66,3 miliardi, + 4% nel 2019); Veneto (64,5 miliardi, + 1,3%) e Piemonte (46,6 miliardi, -3,5%). In questa classifica la Toscana si è perciò classificata al quinto posto, con un peso sull'export nazionale del 9%, export nazionale che nel 2019 è stato pari a 475,8 miliardi in crescita del 2,9% sul 2018.

Tuscany: exports worth more than 42 billion euros According to data that ISTAT certified this March, Tuscany’s exports in 2019 went beyond the rosiest forecasts, amounting to almost 43 billion euros (42.7 to be exact) and with a gain of 15.6%. An extraordinary result prior to the inevitable loss in 2020 due to the coronavirus pandemic, the 2019 figure showed the biggest increase among Italy’s regions, with Tuscany having seen its exports grow by more than 60% from 2008 to 2019. According to ISTAT figures, in quantitative terms the regions exporting the most are Lombardy (127.2 billion, stable in 2019); Emilia Romagna (66.3 billion, +4% in 2019); and Piedmont (46.6 billion, down 3.5%). In this ranking Tuscany is therefore in fourth place, with a 9% share of total Italian exports, which in 2019 amounted to worth of 475.8 billion euros, up 2.9% from 2018.

Since 1983 The Italian point of reference Distanziali, Molle, Pressatori, Giunzioni, Cavi di Acciaio, Banchi montaggio, Presse idrauliche, Presse manuali, Cesoie, Cunei spaccaroccia, Cuscini, Pompe, Volani, Gomme, Corone, Placchette.

Spacers, Springs, Crimps, Joints, Wire Ropes, Assembling desks, Hydraulic presses, Hand presses, Shears cutters, Splitting wedges, Hydrobags airbags, Flywheels, Rubbers, Drilling crowns, Inserts.

Utensili ed accessori per filo diamantato Tool and accessories for diamond wire saw

www.palmerio.com - info@palmerio.com


70

113

Travertino protagonista della boutique Louis Vuitton di Fiumicino Louis Vuitton ha inaugurato a febbraio la sua "travel boutique" all'interno del Terminal T3 dell'aeroporto romano di Fiumicino, la prima in uno scalo italiano e la più grande d’Europa. La facciata del negozio - che si sviluppa su un unico piano con soffitti alti ben 13 metri - è interamente ricoperta di schermi che rendono omaggio alla capitale e all’Italia, mentre il concept degli interni si ispira al design italiano degli anni ‘50 e la scelta dei materiali è una citazione dell’architettura monumentale di Roma. Il travertino, esplicito riferimento alle celebri sculture ed edifici della Città Eterna, diventa così protagonista dello spazio, utilizzato sia nella pavimentazione che negli arredi.

Industria: recupero del fatturato a gennaio (+5,3%) A gennaio, prima che l'Italia fosse investita dall'emergenza Coronavirus, secondo l'Istat il fatturato dell'industria italiana è cresciuto del 5,3% su base mensile, recuperando ampiamente il calo di dicembre 2019 (-2,8%). La dinamica congiunturale ha riflesso aumenti sostenuti su entrambi i mercati: +4,7% quello interno e +6,5% quello estero. Nella media degli ultimi tre mesi l'indice complessivo è così salito dello 0,4% rispetto alla media del precedente trimestre. Anche gli ordinativi hanno fatto segnare a gennaio incrementi su base sia mensile (+1,2%) che trimestrale (+1,9%). Corretto per gli effetti di calendario, il fatturato totale è cresciuto del 3,8% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente.

Travertine stars at the Louis Vuitton boutique at Fiumicino airport In February Louis Vuitton inaugurated its “travel boutique” inside Terminal T3 at Rome’s Fiumicino airport, its first at an Italian airport and its largest in Europe. The façade of the shop - a single floor, with 13meter high ceilings - is covered entirely in screens paying tribute to the capital and to Italy, while the concept of the interior is inspired by 1950s Italian design and the choice of materials cites Rome’s monumental architecture. Travertine, an explicit reference to the Eternal City’s famous sculptures and buildings, thus becomes a star of the boutique, utilized both in the flooring and in the furnishings.

Industry: a 5.3% recoup in revenue in January In January, before Italy was hit by the coronavirus emergency, according to ISTAT the revenue of Italian industry grew by 5.3% on a monthly basis, amply recouping the 2.8% loss in December 2019. This reflected considerable increases on both the domestic market (+4.7%) and in foreign sales (+6.5%). In the average for the last three months the overall index thus rose by 0.4% from the previous three. Orders in January also showed increases, on a monthly basis (+1.2%) as well as the quarterly (+1.9%). Corrected for calendar differences, total revenue grew by 3.8% from January last year.


71

Cina: -13,5% per la produzione industriale nel primo bimestre 2020 Secondo quanto riferito dall'Ufficio Nazionale di Statistica di Pechino l'attività economica della Cina si è fortemente contratta nei primi due mesi dell'anno a causa delle misure messe in atto dal governo per contenere l'epidemia di coronavirus. La produzione industriale è infatti diminuita del 13,5% nel periodo gennaio-febbraio rispetto all'anno precedente, che si era chiuso con un aumento del 6,9%. Il risultato del primo bimestre del 2020 è ben peggiore del calo del 3% previsto da molti economisti e rappresenta la più marcata contrazione dell'attività industriale cinese degli ultimi 30 anni. Parallelamente sono in forte diminuzione anche le vendite al dettaglio, crollate del 20,5% nel primo bimestre dell'anno a fronte di una previsione di -5%. Relativamente al comparto delle costruzioni, gli investimenti in immobilizzazioni - che costituiscono un affidabile indicatore dell'attività edile - nello stesso periodo sono scesi del 24,5%, invertendo la crescita del 5,4% nel 2019. Nonostante il tracollo, l'Ufficio Nazionale di Statistica cinese nella nota di accompagnamento ai dati definisce l'impatto del coronavirus "di breve termine" aggiungendo che "l'economia ha retto agli shock dell'epidemia". Intanto la Banca centrale cinese (Pboc) ha iniettato 100 mld di yuan (pari a circa 12,83 mld di euro) nel sistema finanziario a un tasso inalterato del 3,15% a un anno. Lo scopo di questa misura, ha spiegato la Pboc in una nota, è di assicurare un livello adeguato di liquidità sui mercati. Lo strumento punta infatti ad aiutare le banche commerciali a mantenere la liquidità prendendo in prestito fondi dalla Banca centrale dando come collaterale titoli e altri asset equivalenti.

China: industrial output down 13.5% in the first two months of 2020 According to China’s National Statistics Office, the country’s businesses suffered greatly in the first two months of the year due to the strict measures the government took to contain the coronavirus epidemic. In fact, industrial output was 13.5% less than in JanuaryFebruary 2019, which had closed with a 6.9% gain. The outcome for the first two months of 2020 was much worse than the 3% decrease many economists had expected and was the biggest decline in China’s industrial production in the past thirty years. Also in heavy decline were retail sales, plummeting by 20.5% in the first two months of the year compared to a forecast -5%. With regard to the building sector, property investments - a reliable indicator of construction work - were down by 24.5%, inverting the 5.4% growth seen in 2019. Despite these heavy losses, China’s National Statistics Office (in a note accompanying the data) defined the impact of the emergency as “short-term”, adding that “the economy withstood the shock of the epidemic”. In the meantime, the Chinese central bank (PBOC) injected 100 billion yuan (about 12.83 million euros) into the financial system at an unaltered interest rate of 3.15% per annum. The purpose of this, the PBOC explained in a note, is to ensure an adequate level of liquidity on the markets. In fact, the instrument is aimed at helping commercial banks to maintain liquidity, taking out loans from the central bank’s funds and using stocks and other equivalent assets as collateral.


72

113

La Commisione Ue lancia la nuova strategia per l’industria europea

The European Commission launches a new strategy for European industry

“L’industria europea è la più forte del mondo. Le nostre Imprese, grandi e piccole, creano occupazione e prosperità e garantiscono la nostra autonomia strategica. Per gestire la transizione verde e digitale e per evitare le dipendenze esterne nel nuovo contesto geopolitico è necessario un mutamento radicale, che deve iniziare ora”. Questo il commento di Thierry Breton, commissario UE per il mercato interno, in merito al pacchetto di provvedimenti per la politica industriale presentati il 10 marzo dalla Commissione europea con l'obiettivo di sostenere la competitività globale delle Aziende del vecchio Continente, rendere l’Europa climaticamente neutra entro il 2050 e plasmarne il futuro digitale. La strategia dell'UE definisce alcuni importanti driver per la trasformazione industriale: innanzitutto la decarbonizzazione delle industrie ad alta intensità energetica, il sostegno al settore della mobilità sostenibile e intelligente e la promozione dell’efficienza energetica, per garantire un approvvigionamento costante di energia a basse emissioni di carbonio a prezzi competitivi. Tra le priorità individuate dall'esecutivo dell'Unione anche un piano d'azione sulla proprietà intellettuale, la revisione delle norme Ue in materia di concorrenza e una maggiore “difesa commerciale”, predisponendo un libro bianco per contrastare gli effetti distorsivi delle sovvenzioni estere nel mercato unico. La Commissione ha anche annunciato l'adozione di misure per garantire l'approvvigionamento di materie prime essenziali e una nuova strategia nel settore farmaceutico al fine di assicurare l’autonomia industriale e strategica dell’Europa, questioni cruciali evidenziate dall’epidemia di coronavirus.

“European industry is the strongest in the world. Our companies, large and small, create jobs and prosperity and guarantee our strategic autonomy. To manage the green and digital transitions and avoid external dependencies in the new geopolitical context a radical change is required, which must begin now”. This was stated by Thierry Breton, EU commissioner for the internal market, in regard to the package of measures for industrial policy presented March 10 by the European Commission with the triple goal of sustaining the global competitiveness of European companies, making Europe climate-neutral by 2050 and shaping Europe’s digital future. The strategy defines a number of important drivers for industrial transformation: first and foremost, decarbonizing highly energy-intense industries, supporting the sustainable and intelligent mobility sector and promoting energy efficiency to guarantee constant energy supply with low carbon emissions at competitive prices. The strategy also includes a plan of action for intellectual property rights aimed at defending Europe’s “technological sovereignty”; revising EU regulations regarding competition; greater “trade defense”, preparing a White Book to combat the distorting effects of foreign subsidies in the single market. The Commission also announced adopting measures to guarantee the supply of essential raw materials and a new strategy in the pharmaceuticals sector in order to ensure Europe’s industrial and strategic autonomy, crucial issues highlighted by the coronavirus pandemic.


23 - 26 NOVEMBER 2020 Trade Centre Arena Dubai World Trade Centre

THE REGIONS DEDICATED EVENT FOR THE STONE INDUSTRY 





#MESTONE

www.middleeaststone.com









BOOK YOUR STAND TODAY

+971 (0) 4 438 0355 | www.middleeaststone.com/exhibit CO-LOCATED WITH:


75

Eurogruppo: pronto un “whatever it takes” per l’economia UE L’Eurogruppo dello scorso 16 marzo ha dato il via libera alle misure proposte dalla Commissione Ue per far fronte all’emergenza ribadendo di essere determinato a fare tutto il necessario – “whatever it takes” - per affrontare la sfida del Coronavirus, ristabilire la fiducia e sostenere la ripresa. Le misure fiscali annunciate sono pari all'1% del Pil europeo e quelle per garantire liquidità pari al 10% del Pil. In particolare l'Eurogruppo ha confermato l’utilizzo della flessibilità prevista dal Patto di Stabilità e Crescita. Nello specifico, l’esclusione dal calcolo del deficit strutturale di ogni misura “una tantum” sulla spesa decisa in relazione alla risposta all’emergenza COVID-19, come quelle approvate per contenere la pandemia, assicurare liquidità al fine di sostenere le imprese, tutelare i lavoratori. Verrà applicata anche la “clausola eventi imprevisti” del Patto di Stabilità e Crescita che prevede che, quando un evento straordinario fuori dal controllo di un governo ha un grande impatto sulle finanze pubbliche di uno Stato membro, il Paese possa deviare temporaneamente dall’aggiustamento fiscale che gli è stato richiesto. Infine, l’Eurogruppo ha accolto la possibilità da parte della Commissione di attivare una clausola di salvaguardia (general crisis escape clause) per consentire una politica di sostegno fiscale più generale, preservando la sostenibilità nel mediotermine. L’Eurogruppo ha anche accolto la proposta della Commissione di istituire la “Corona Response Investment Initiative”, chiedendo di proseguire velocemente con l’iter-legislativo; l’iniziativa della Commissione e della BEI di mobilizzare fino a 8 miliardi di euro di prestiti di capitale circolante, sostenuti dal budget UE, a favore di 100.000 imprese europee, che potrebbero diventare 20 miliardi a sostegno di 150.000 imprese; l’iniziativa del Gruppo BEI di catalizzare 10 miliardi di investimenti addizionali a sostegno di PMI e mid-cap e di accelerare la mobilitazione di altri 10 miliardi sostenuti dal budget UE.

Eurogroup: a “whatever it takes” ready for the EU economy On March 16 the Eurogroup approved the measures the European Commission proposed to deal with the emergency, reiterating that it is determined to do whatever it takes to combat the coronavirus pandemic, re-establish confidence and support economic recovery. The fiscal measures announced amount to 1% of European GDP and those to ensure liquidity 10% of GDP. In particular, the Eurogroup confirmed utilization of the flexibility foreseen in the Stability and Growth Pact. Specifically, excluding structural deficit calculation for every “one-time” expenditure decided in relation to responding to the Covid-19 emergency, such as those approved to contain the pandemic, ensure liquidity to aid enterprise and safeguard jobs. The pact’s “unforeseen events clause” will also be applied, which foresees that when an extraordinary event, outside a government’s control, has a great impact on the public finances of a member state, the country can temporarily deviate from the fiscal adjustment required of it. Finally, the Eurogroup welcomed the possibility that the Commission would activate a general crisis escape clause to make more general fiscal support possible, preserving sustainability in the medium term. It also welcomed the Commission’s proposal to institute a “Corona Response Investment Initiative”, asking it to hasten the approval process; the project of the Commission and ECB to mobilize up to 8 billion euros in circulating capital loans, backed by the EU budget, made to 100,000 European companies, which could become 20 billion to aid 150,000 companies: the ECB Group’s project to catalyze 10 billion in additional investments to support SME and mid-caps and speed up the mobilization of another 10 billion backed by the EU budget.


76

113

Stanziati 150 mln per la promozione del Made in Italy Nel recente decreto legge varato dal Governo italiano per fronteggiare l’emergenza Coronavirus – cosiddetto Decreto “Cura Italia” - è stata stanziata una dotazione di 150 milioni per il 2020 finalizzata a promuovere e potenziare la promozione del Made in Italy, anche attraverso una "campagna straordinaria di comunicazione" per sostenere le esportazioni italiane. La dotazione coinvolge Simest, MAECI e ICE e prevede un potenziamento delle attività di promozione del sistema Paese realizzate, sia attraverso la rete diplomatica sia attraverso l'ICE appunto, che ha peraltro annullato per le imprese i costi di partecipazione alle iniziative promozionali cancellate a causa dell’epidemia e ha previsto rimborsi per le spese già sostenute. Previsto anche un coinvolgimento di Invitalia.

ONU: allarme occupazione causa pandemia Sono circa 25 milioni i posti di lavoro che potrebbero andare perduti in tutto il mondo a causa della pandemia da coronavirus. E' la stima allarmante lanciata dall'Ilo, l'agenzia Onu sul lavoro. La pandemia da Covid-19, avverte l'Agenzia delle N azioni Unite, creerà milioni di disoccupati e questo significherà anche "grandi perdite per i lavoratori". In particolare, avverte l'Ilo, il montante di guadagni che andranno persi è compreso tra gli 860 e i 3.400 miliardi di dollari entro la fine del 2020. Cifre davvero allarmanti che ribadiscono come dopo l’emergenza sanitaria vi sarà da affrontare con strumenti opportuni quella economica e occupazionale, che tutti gli Stati maggiormente colpiti dalla pandemia stanno già predisponendo.

150 million euros allocated to promote the Made in Italy In the recent law decree launched by the Italian government to deal with the coronavirus emergency – the so-called “Cure Italy” decree - there was an allocation of 150 million euros for 2020 to strengthen promotion of the Made in Italy, also through “a special communication campaign” to aid Italian exports. SIMEST, the Italian Ministry of Foreign Affairs and International Cooperation and ICE-Italian Trade Agency are involved and the allocation foresees reinforcing promotion work for Italy Inc., both through the diplomatic network and through ICE, which moreover has annulled for companies the fees for participating in promotional events that were cancelled because of the pandemic and foresees reimbursements for expenses already incurred. Invitalia is also expected to be involved.

The UN: alarms for employment due to the pandemic Some 25 million jobs could be lost worldwide due to the coronavirus pandemic. This is the alarming estimate made by the ILO, the International Labor Organization a UN agency. The Covid-19 pandemic, the UN’s agency states, will lead to millions of lost jobs and this means “great hardships for workers”. In particular, the ILO warns, lost earnings will amount to between $US 860 and 3,400 billion by the end of 2020. Frightening figures that reiterate how, in the aftermath the health emergency, there will be a great need for instruments to offset economic and job losses, which all the countries hardest hit by the pandemic are already preparing to put in place.


77

Accordo tra SACE SIMEST e Ministero delle Finanze saudita per rafforzare i legami commerciali SACE - che insieme a SIMEST rappresenta il Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP - e il Ministero delle Finanze saudita hanno recentemente firmato un Memorandum d'intesa per creare un quadro di collaborazione per esplorare nuove opportunità e rafforzare la cooperazione commerciale ed economica tra Italia e Arabia Saudita. Con l’intesa, SACE SIMEST rinnova il proprio impegno in quest'area con particolare attenzione al programma Vision 2030, il piano di sviluppo socio-economico varato da Riyadh che punta su riforme strutturali, privatizzazioni e sviluppo delle Pmi per diversificare l'economia nazionale e innalzare la qualità di vita nel Paese. Nell’ambito dell’accordo, le due parti s’impegnano inoltre a vagliare le migliori soluzioni finanziarie per aumentare le esportazioni italiane in Arabia Saudita e a condividere informazioni sulle opportunità attuali e potenziali nell'interesse di entrambe le parti, compresi progetti e iniziative in Paesi terzi che coinvolgono Aziende italiane e saudite. Per quanto concerne il comparto lapideo italiano, sebbene negli ultimi anni l'interscambio col Paese arabo sia stato fortemente condizionato in negativo dai problemi interni della monarchia saudita e dall'instabilità dell'area mediorientale, l'Arabia Saudita rappresenta un mercato di primaria importanza per il nostro export, anche alla luce dei segnali di ripresa del locale mercato delle costruzioni. A livello statistico le importazioni saudite di marmi e graniti dall'Italia nei primi10 mesi del 2019 hanno raggiunto il valore di 30 mlnl di euro, dei quali ben 24,3 mln costituiti da materiali lavorati (dati Centro Studi Confindustria Marmomacchine).

Agreement between SACE SIMEST and the Saudi Finance Ministry to strengthen trade ties SACE - which together with SIMEST is the export and internationalization hub of the CDP Group - and the Saudi Finance Ministry recently signed a memorandum of intent to create a cooperation framework to explore new business opportunities and strengthen trade and economic cooperation between Italy and the Kingdom of Saudi Arabia. With the memorandum, SACE SIMEST renews its commitment to Saudi Arabia, with particular attention to Vision 2030, the country’s socio-economic development plan that focuses on structural reforms, privatizations and development of SME to diversify the economy and improve quality of life in the country. In the agreement, the two parties are also committed to examining the best financial methods to increase Italian exports to Saudi Arabia and sharing information on current and potential opportunities of interest to both, including projects in other countries involving Italian and Saudi companies. Where the Italian stone sector is concerned, although in recent years sales to Saudi Arabia were heavily influenced by its domestic problems and the instability of the Middle East, Saudi Arabia is a market of primary importance for Italian exports, also in view of the signs of an uptake on the local building market. On the statistical level, in the first 10 months of 2019 Saudi Arabia’s imports of marble and granite from Italy amounted to worth of 30 million euros, 24.3 of which consisting of finished products (data from the Confindustria Marmomacchine Studies Center).


PROGRAMMA COLLETTIVE FIERE INTERNAZIONALI SETTORE MARMO E TECNOLOGIE

ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE


SECTOR Exhibitions

Nel mondo con noi! Le nostre partecipazioni fieristiche internazionali

Worldwide with us!

Our international fair participations 2020 23-26 Giugno/June

STONE INDUSTRY - Mosca, Russia

7-12 Luglio/July

ARCHITECT - Bangkok, Thailandia

3-5 Settembre/September

MARBLE WARSAW FAIR - Varsavia, Polonia

30 Settembre/September - 3 Ottobre/October

MARMOMAC - Verona, Italia

Ottobre/October

IRAN STONE EXPO - Mahallat, Iran EXPO CIHAC - Città del Messico, Messico

13-15 Ottobre/October

DESIGN BUILD - Melbourne Australia

27-29 Ottobre/October

XIAMEN STONE FAIR - Xiamen, Cina

27-30 Ottobre/October 23-26 Novembre/November

MIDDLE EAST STONE - Dubai, Emirati Arabi Uniti MARBLE - Izmir, Turchia

Rinviata a data da definire/Postponed to a later date

2021 SURFACE DESIGN SHOW - Londra, Regno Unito COVERINGS - Orlando, Usa XIAMEN STONE FAIR - Xiamen, Cina STONE+TEC - Norimberga, Germania

9-11 Febbraio/February 13-16 Aprile/April 18-21 Maggio/May Maggio-Giugno/May-June

Per info: segreteria@assomarmomacchine.com - m.codazzi@assomarmomacchine.com


Marble Warsaw Fair 2020

MARBLE WARSAW FAIR 2020 Dal 3 al 5 settembre 2020 avrà luogo presso il più grande centro fieristico e congressuale in Polonia, il PTAK WARSAW EXPO, la prima edizione della settoriale MARBLE WARSAW FAIR. Il programma della manifestazione mira a presentare in un unico luogo le novità del mercato, le ultime soluzioni tecnologiche e i prodotti finiti in pietra naturale. L’evento ospiterà anche una serie di seminari, nei quali specialisti ed esperti del settore lapideo parleranno dell'uso della pietra nella costruzione e nella decorazione, dei risultati attuali e delle tendenze nel campo del design. È anche prevista una zona in cui sarà possibile assistere alle dimostrazioni di lavorazione con macchine in movimento.

OFFERTA DI PARTECIPAZIONE CON FIN DUSTRIA MARMOMACCHIN E - tramite MARMOMACCHINE SERVIZI Srl - gestirà in esclusiva per l’Italia e per Portogallo, Spagna, Iran ed Egitto la partecipazione delle Aziende del settore delle pietre autenticamente naturali e delle tecnologie e prodotti complementari alla MARBLE WARSAW FAIR 2020. Ogni espositore potrà scegliere gli stand di diverse metrature sia allestiti che non allestiti potendo quindi personalizzare gli spazi secondo le proprie esigenze espositive. A livello statistico ricordiamo che nei primi 6 mesi del 2019, l’Italia ha esportato in Polonia macchine per la lavorazione delle pietre naturali per un valore di oltre 21 milioni di Euro e materiali lapidei semi-lavorati e lavorati per circa 10 milioni, registrando un aumento del 16% rispetto allo stesso periodo del 2018.

Varsavia, Polonia Luogo: PTAK Warsaw Expo Data: 03.09.2020 - 05.09.2020 Scadenza adesioni: 28.06.2020 Siti Utili: www.assomarmomacchine.com https://marblewarsaw.com


Varsavia

NUOVE DATE

3/5 settembre

MODALITÀ DI ADESIONE Le Aziende italiane interessate a partecipare alla MARBLE WARSAW FAIR 2020 possono contattare lo staff dell’Ufficio Fiere di CONFINDUSTRIA MARMOMACCHIN E per verificare la disponibilità di aree espositive, scrivendo a: segreteria@assomarmomacchine.com m.codazzi@assomarmomacchine.com

CONTATTI: MARMOMACCHINE SERVIZI S.R.L. - Sales: Paola Bianchi - Tel 0331 735449 E-Mail: segreteria@assomarmomacchine.com Skype: Paola Bianchi Assomarmomacchine Mattia Codazzi - Tel 02 315360 E-Mail: m.codazzi@assomarmomacchine.com Skype: Mattia Codazzi


Expo CIHAC 2020

32a EXPO CIHAC: la migliore fiera delle costruzioni in America Latina Dal 13 al 15 ottobre 2020 avrà luogo a Mexico City la 32a edizione di EXPOCIHAC, fiera di riferimento per il settore delle costruzioni in America Latina. Alla scorsa edizione hanno partecipato circa 600 espositori con un’area espositiva complessiva di oltre 36mila mq. CON FIN DUSTRIA MARMOMACCHIN E - tramite MARMOMACCHINE SERVIZI SRL - gestirà in esclusiva per l’Italia e altre nazioni europee la partecipazione delle Aziende del settore delle pietre autenticamente naturali e delle tecnologie e prodotti complementari.

COLLETTIVA ICE/ CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE Possibilità di partecipare con 1 modulo espositivo gratuito (*), salvo disponibilità. *Iniziativa compresa fra quelle supportate dalle "Misure Straordinarie in campo Promozionale a sostegno delle Imprese italiane sui Mercati Esteri" istituite dal MAECI (Ministero degli Affari esteri e della Cooperazione Internazionale) in collaborazione con ICE-Agenzia (marzo 2020/marzo 2021)

Città del Messico, Messico Luogo: Centro Citibanamex Data: 13.10.2020 - 15.10.2020 Scadenza adesioni: 30.06.2020 Siti Utili: www.assomarmomacchine.com https://expocihac.com/


Città del Messico

13/15 ottobre

PERCHÉ PARTECIPARE Nei primi 8 mesi del 2019, le esportazioni di prodotti lapidei lavorati italiani destinati in Messico si sono attestate poco sopra i 13 milioni di euro, con il Paese che si colloca al 16° posto tra i buyer settoriali. Buono anche l'andamento dell’export di macchine e tecnologie per la lavorazione delle pietre naturali, che nel periodo gennaio-agosto hanno superato anch'esse i 13 milioni di euro, dato che posiziona il Messico al 15° posto tra i principali mercati di destinazione di tecnologie lapidee “made in Italy”.

MODALITÀ DI ADESIONE Le Aziende italiane interessate a partecipare alla EXPO CIHAC 2020 possono contattare lo staff dell’Ufficio Fiere di CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE per verificare la disponibilità di aree espositive, scrivendo a: segreteria@assomarmomacchine.com m.codazzi@assomarmomacchine.com

CONTATTI: MARMOMACCHINE SERVIZI S.R.L. - Sales: Paola Bianchi - Tel 0331 735449 E-Mail: segreteria@assomarmomacchine.com Skype: Paola Bianchi Assomarmomacchine Mattia Codazzi - Tel 02 315360 E-Mail: m.codazzi@assomarmomacchine.com Skype: Mattia Codazzi


Xiamen Stone Fair 2020

XIAMEN: grande capitale mondiale della pietra Dal 27 al 30 0ttobre 2020 si svolgerà presso il moderno quartiere fieristico di Xiamen la 20a edizione della XIAMEN STONE FAIR. La fiera vanta oltre 2.000 espositori provenienti da 56 Paesi e Regioni su un’area di 180.000 m2 e una visitazione di oltre 150.000 operatori di cui più di 20.000 provenienti da ben 140 Paesi. STONE XIAMEN FAIR è diventata un appuntamento immancabile anche per i maggiori decision makers internazionali. La prossima edizione ospiterà padiglioni internazionali importanti: Italia, Brasile, Egitto, Francia, Grecia, India, Iran, Pakistan, Portogallo, Spagna, Turchia e U.S.A.

OFFERTA AREA MARMOMACCHINE Anche per il prossimo anno CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE, tramite la controllata Marmomacchine Servizi Srl e quale partner ultra-decennale di

Xiamen Jinhongxin Exhibition Co., condurrà la partecipazione delle Aziende Italiane nel grande “ITALIAN PAVILION”, seconda Collettiva estera in ordine di grandezza e numero di espositori. L’area di oltre 1.600 mq si estende nelle Hall A4 e A1 riservate agli espositori “Internazionali” del quartiere fieristico di Xiamen, entrambe in posizioni orientate sul corridoio principale e/o in posizioni strategicamente importanti e di notevole affluenza di visitatori. L’offerta di partecipazione prevede la possibilità di riservare sia aree non allestite, che potranno essere personalizzate con stand ah hoc, oppure aree allestite con moduli standard e contrassegni nazionali. Tutti gli stand dell’Italian Pavilion dovranno obbligatoriamente avere un altezza di 5 m.

Xiamen, Cina Luogo: Xiamen International Conference & Exhibition Center Data: 27.10.2020 - 30.10.2020 Scadenza adesioni: 30.06.2020 Siti Utili: www.assomarmomacchine.com


Xiamen

NUOVE DATE

27/30 ottobre

MODALITÀ DI ADESIONE Le Aziende italiane interessate a partecipare alla XIAMEN STONE FAIR 2020 possono contattare lo staff dell’Ufficio Fiere di CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE per verificare la disponibilità di aree espositive, scrivendo a: segreteria@assomarmomacchine.com m.codazzi@assomarmomacchine.com

CONTATTI: MARMOMACCHINE SERVIZI S.R.L. - Sales: Paola Bianchi - Tel 0331 735449 E-Mail: segreteria@assomarmomacchine.com Skype: Paola Bianchi Assomarmomacchine Mattia Codazzi - Tel 02 315360 E-Mail: m.codazzi@assomarmomacchine.com Skype: Mattia Codazzi


Design Build 2020

DESIGN BUILD 2020 Built on strong foundations. Redesigned for the future Dal 27 al 29 ottobre 2020 avrà luogo presso il Convention & Exhibition Centre di Melbourne la manifestazione DESIGN BUILD. Con un’eredità di oltre 30 anni, la fiera è stata e continua ad essere una costante presenza nel mondo dell'architettura, dell’edilizia e della industria delle costruzioni in Australia quale piattaforma commerciale di riferimento per entrare in contatto con un pubblico di professionisti del settore. CON FIN DUSTRIA MARMOMACCHIN E - tramite MARMOMACCHINE SERVIZI SRL - gestirà in esclusiva per l’Italia e il resto d’Europa la partecipazione delle Aziende del settore delle pietre autenticamente naturali e delle tecnologie e prodotti complementari. Ogni

PERCHÉ PARTECIPARE A livello statistico nei primi 10 mesi del 2019 le esportazioni italiane di materiali lapidei lavorati e semilavorati verso l'Australia si è attestato sui 20 milioni di euro, valore che pone il Paese al 15° posto nella classifica dei buyers settoriali. Sempre nel periodo gennaio-ottobre dello scorso anno il nostro export di macchine e attrezzature per l'estrazione e la lavorazione delle pietre ornamentali ha raggiunto gli 11,2 mln di euro, con l'Australia che si conferma tra i primi 20 mercati di riferimento per l'industria tecno-lapidea italiana.

espositore potrà scegliere gli stand di diverse metrature sia allestiti che non allestiti potendo quindi personalizzare gli spazi secondo le proprie esigenze espositive. Melbourne, Australia Luogo: MCEC Melbourne Convention & Exhibition Centre Data: 27.10.2020 - 29.10.2020 Scadenza adesioni: 30.06.2020 Siti Utili: www.assomarmomacchine.com https://designbuildexpo.com.au


Melbourne OFFERTA AREA MARMOMACCHINE Diverse sono le possibilità di partecipazione, dalla prenotazione di stand non allestiti con la possibilità di realizzare allestimenti personalizzati secondo le diverse necessità Ogni espositore potrà inoltre scegliere gli stand di diverse metrature: • Area N ON allestita (minimo 24 mq): Euro 318,00/mq + I.V.A. • AREA ALLESTITA (minimo 12 mq): Euro 382.00 m2 + I.V.A. (**)

MODALITÀ DI ADESIONE Le Aziende italiane interessate a partecipare alla MIDDLE EAST STON E 2020 possono contattare lo staff dell’Ufficio Fiere di CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE per verificare la disponibilità di aree espositive, scrivendo a: segreteria@assomarmomacchine.com m.codazzi@assomarmomacchine.com.

27/29 ottobre CONTATTI: MARMOMACCHINE SERVIZI S.R.L. - Sales: Paola Bianchi - Tel 0331 735449 E-Mail: segreteria@assomarmomacchine.com Skype: Paola Bianchi Assomarmomacchine Mattia Codazzi - Tel 02 315360 E-Mail: m.codazzi@assomarmomacchine.com Skype: Mattia Codazzi • TASSA DI REGISTRAZIONE: Euro 382/azienda N.B.: L’allestimento comprende pareti, moquette, tavolo, sedia, fascia con nome aziendale ed elettrcità.


Middle East Stone 2020

Continua l’impegno di Confindustria Marmomacchine nella promozione del Made in Italy settoriale negli Emirati Arabi Uniti Dal 23 al 26 novembre DMG World Media Dubai, in contemporanea con BIG5, organizzerà MIDDLE EAST STONE 2020, sesta edizione dell’unica fiera degli Emirati Arabi specializzata nelle pietre naturali e delle relative tecnologie di lavorazione, di cui CON FIN DUSTRIA MARMOMACCHIN E, tramite la controllata Marmomacchine Servizi srl, è l’agente esclusivo per l’Italia.

PERCHÉ PARTECIPARE “Gli Emirati Arabi Uniti rappresentano un mercato ricco di potenzialità per molte aziende italiane che puntanto su export e internazionalizzazione” sottolinea il Rapporto Export di Sace-Simest, nel quale si stima che le nostre esportazioni cresceranno del 2,7% in media tra il 2020 e 2022. Queste previsioni - qualora dovessero trovare conferma - rappresentano un incoraggiante inversione di tendenza rispetto ai dati Istat 2018. A livello settoriale, nei primi 9 mesi del 2019 gli Emirati si sono confermati al sesto posto assoluto per le esportazioni italiane di marmi e graniti lavorati, mentre il comparto tecnologico (macchine e attrezzature) ha fatto registrare un + 78,9% di valore export Italiano. Cresce inoltre l’attesa per l’Expo 2020 di Dubai, che si svolgerà nell’Emirato dal 20 ottobre 2020 al 10 aprile 2021 e sarà il primo Expo a svolgersi nell’area ME.N A.SA (ovvero l’espressione geografica che comprende Medio Oriente, Nord Africa, Asia Meridionale), una regione di 3.2 mld di persone e un PIL di 6.500 mld di USD. Per Expo2020 sono attesi negli EAU circa 2,5 mln di visitatori, il 70% dei quali provenienti dai Paesi Arabi, grazie all’attrattività garantita dagli eccellenti collegamenti di Dubai che può vantare voli diretti da 260 città distribuite in oltre 100 paesi, il più grande terminal marittimo del Medio Oriente e il suo profilo di business-hub che offre l’accesso ad alcuni dei mercati più dinamici del mondo come Cina e India.

Dubai, Emirati Arabi Uniti Luogo: Dubai World Trade Center Data: 23.11.2020 - 26.11.2020 Scadenza adesioni: 30.09.2020 Siti Utili: www.assomarmomacchine.com www.middleeaststone.com/


Dubai OFFERTA AREA MARMOMACCHINE Diverse sono le possibilità di partecipazione, dalla prenotazione di stand non allestiti con la possibilità di realizzare allestimenti personalizzati secondo le diverse necessità, a stand basici del tipo “chiavi in mano”. Ogni espositore potrà inoltre scegliere gli stand di diverse metrature. I costi sono i seguenti: • Area NON allestita: Euro 577,00 + I.V.A. al mq • Area ALLESTITA: Euro 707,00 + I.V.A. al mq • Marketing Package+Assicurazione: Euro 472,50 +IVA/azienda

MODALITÀ DI ADESIONE Le Aziende italiane interessate a partecipare alla MIDDLE EAST STON E 2020 possono contattare lo staff dell’Ufficio Fiere di CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE per verificare la disponibilità di aree espositive, scrivendo a: segreteria@assomarmomacchine.com m.codazzi@assomarmomacchine.com.

23/26 novembre CONTATTI: MARMOMACCHINE SERVIZI S.R.L. - Sales: Paola Bianchi - Tel 0331 735449 E-Mail: segreteria@assomarmomacchine.com Skype: Paola Bianchi Assomarmomacchine Mattia Codazzi - Tel 02 315360 E-Mail: m.codazzi@assomarmomacchine.com Skype: Mattia Codazzi


Surface Design Show 2021

SURFACE DESIGN SHOW: bringing surfaces to life Dal 9 all’11 febbraio 2021 avrà luogo presso il Business Design Centre di Londra la fiera SURFACE DESIGN SHOW, il principale evento nel Regno Unito dedicato ad architetti e designer per scoprire il meglio dell'innovazione dei materiali di superficie per interni ed esterni. CON FIN DUSTRIA MARMOMACCHIN E - tramite MARMOMACCHIN E SERVIZI SRL - per il prossimo anno gestirà la partecipazione delle Aziende Italiane del settore delle pietre autenticamente naturali alla manifestazione londinese, che nella passata edizione ha registrato la presenza di 170 espositori e circa 5.000 visitatori specializzati provenienti da 40 Paesi. Ogni espositore potrà scegliere gli stand di diverse metrature sia allestiti che non allestiti, potendo quindi personalizzare gli spazi secondo le proprie esigenze espositive.

Londra, Regno Unito Luogo: Business Design Centre Data: 09.02.2021 - 11.02.2021 Scadenza adesioni: 30.10.2020 Siti Utili: www.assomarmomacchine.com www.surfacedesignshow.com

2020 REVIEW As the leading event for architects and designers, Surface Design Show brings the most exciting and inspirational surface materials, trends and innovations to London.

83%

Over 21/2 days at the Business Design Centre, the show is packed with insightful talks, networking, awards and inspirational products from a whole host of suppliers. This report includes some of the many highlights from Surface Design Show 2020.

WORK IN THE ARCHITECTURE OR DESIGN SECTOR

26%

4,943

40

Visitors

Countries

visit no other A + D Exhibition

77%

2 Purpose

25

built Stages

Presentations

55

170

32

Speakers

Exhibitors

New Talents

Purchasing authority


Londra

9/11 febbraio

MODALITÀ DI ADESIONE Le Aziende italiane interessate a partecipare alla SURFACE DESIGN SHOW 2021 possono contattare lo staff dell’Ufficio Fiere di CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE per verificare la disponibilità di aree espositive, scrivendo a: segreteria@assomarmomacchine.com m.codazzi@assomarmomacchine.com. CONTATTI: MARMOMACCHINE SERVIZI S.R.L. - Sales: Paola Bianchi - Tel 0331 735449 E-Mail: segreteria@assomarmomacchine.com Skype: Paola Bianchi Assomarmomacchine Mattia Codazzi - Tel 02 315360 E-Mail: m.codazzi@assomarmomacchine.com Skype: Mattia Codazzi


RETE D'IMPRESA PNA | PIETRA NATURALE AUTENTICA La Rete d'Impresa nata per promuovere e tutelare la competitività della Pietra Autenticamente Naturale, i suoi valori e le sue innumerevoli possibilità di impiego.

PNA | PIETRA NATURALE AUTENTICA è una Rete Soggetto formalmente costituita e aperta a tutte le Aziende, gli Enti e le Organizzazioni che vogliono contribuire alla realizzazione di una grande campagna di comunicazione a favore della Pietra Autenticamente Naturale. Tutti gli Attori del Comparto sono chiamati a dare il proprio supporto a questa iniziativa nata per rispondere alle istanze di difesa e promozione oggettiva del prodotto lapideo naturale.

Tutte le Aziende e gli Operatori della filiera marmifera italiana sono invitati a partecipare


Adesriscono alla Rete PNA | PIETRA NATURALE AUTENTICA (elenco aggiornato a Gennaio 2020)

Antolini Luigi & Co. | As.Ma.Ve. | Bauce Bruno & C. | Bettogli Marmi | Big Graniti | Boart&Wire | Breton | Bruno Lucchetti Marmi e Graniti | C.M.P. Solmar | Cà D'oro | Cereser Marmi | Confindustria Marmomacchine | Cooperativa Cave Gioia | Favorita | F.B. Cave | Ferriera di Cittadella | Fila Industria Chimica | Formigari | Fraccaroli & Balzan | Franchi Umberto Marmi | Fratelli Moncini | Galvani Trading | GDA Marmi e Graniti | Gmm | Graziani Marmi | Guglielmo Vennai | Luna Abrasivi | Margraf | Marmi e Graniti d'Italia | Marmi Ghirardi | Marmi Lame | Marmi Orobici Graniti | Marmi Rossi | Marmomac | Marmomacchine Servizi | Nikolaus Bagnara | Pedrini | Pellegrini Meccanica | Peroni Guido & C. | Poliplast | Prometec | Rastone | Red Graniti | S.Im.In. Gruppo Sardegna Marmi | Simec | Società Apuana Marmi | Società Promozione Graniti | Stocchero Attilio & C. | Tenax | Terminal Ferroviario Valpolicella Unisciti a loro scrivendo a: pietranaturaleautentica@gmail.com


ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE MEMBER

Breccia Aurora

®

®

D.G.A. Emmezeta F.lli Ventura Di Paolo

FG Marmi Geom. Alfredo Arnaboldi

Italian Stone Group Lazzarini Angiolino & C. Lumini Angelo

Marmi Classic Botticino

s.p.a.

Marmi Mazzardi

prometec Leading Innovation in Stone

S.M.A.S.

QR

So.La.Ma.

Sor.Marmi


Case-History

Sezione dedicata alle migliori forniture realizzate dai nostri inserzionisti Le pagine che seguono sono riservate alle Aziende inserzioniste di Marmomacchine International per raccontare “non” i propri prodotti o le proprie attività ma per informare il settore delle proprie vendite più importanti nonché delle forniture più significative. Ogni Azienda Inserzionista ha a disposizione 2 pagine gratuite che potrà utilizzare secondo le seguenti caratteristiche: • comunicare in tempo utile alla redazione della Rivista Marmomacchine International che intenderà utilizzare le citate pagine divulgative in qualità di Azienda inserzionista; • fornire entro i tempi stabiliti dalla redazione della Rivista Marmomacchine International un proprio testo riguardante le vendite o le forniture più significative compiute recentemente dalla stessa Azienda preferibilmente all’estero; • fornire un testo non dovrà superare le 2.400 battute totali da intendersi quali comprensive di spazi e punteggiatura; Col testo dovranno essere fornite dalle 2 alle 4 immagini in formato digitale (.jpeg .tif, vettoriale etc.); Nel testo dovrà preferibilmente essere citato il Cliente presso il quale è avvenuta la vendita o la fornitura, previa autorizzazione scritta ottenuta dallo stesso Cliente. L’autorizzazione dovrà essere inviata alla redazione della Marmomacchine International contestualmente al testo e alle foto.

Per ogni chiarimento o informazione aggiuntiva: alzetta@assomarmomacchine.com

THE GLOBAL VOICE OF THE NATURAL STONE SECTOR

Sezione File Case-History

Section dedicated to the best supplies provided by our advertisers The following pages are reserved to companies advertising in Marmomacchine International to talk not about their products or businesses but to inform the sector of their most important or significant sales or orders. Every advertiser is allowed 2 free pages, to be utilized as follows: • Previously notifying magazine staff of its intent to use these informational pages as an advertiser company: • Supplying the magazine staff, within set times, with a text concerning the companies most significant recent sales or orders, preferably procured abroad; • Supplying a text of not more than 2,400 characters, total, including spaces and punctuation; The text must be accompanied by 2 to 4 photos in digital format (.JPEG, .TIF, vector, etc.). The text should preferably cite the customer concerned in the sale or order, with prior authorization from them. The authorization must be sent to the staff of Marmomacchine International along with the text and photos.

For additional clarification or information, contact: alzetta@assomarmomacchine.com


96

MARMO MECCANICA La LCR colpisce ancora LCR strikes again

L

a lucidacoste specializzata in smussi arrotondati di casa Marmo Meccanica continua a conquistare il cuore e la fiducia dei produttori d’oltremanica. Questa volta è stata l’irlandese Granite Tops a scegliere l’investimento più remunerativo per il proprio business. Nome importante nel panorama marmifero, la Granite Tops è rinomata per la qualità dei suoi prodotti, per la vasta gamma di materiali proposti e per la professionalità che l’ha resa uno dei maggiori punti di riferimento di settore in Irlanda. Colin e Thomas, padre e figlio, marmisti all’avanguardia alle redini dell’azienda, si sono detti da subito pienamente soddisfatti della preferenza data alla lucidacoste del momento: “Ci siamo resi subito conto dei reali benefici che la LCR di Marmo Meccanica sta già portando alla nostra attività e ai nostri clienti”. Con il suo esclusivo design a doppia trave controoscillante di 3 + 3 mandrini dedicati agli smussi arrotondati inferiori e superiori, la LCR garantisce raggetti ottimali a una velocità superiore ai 30 m/h. Quando vengono fissati con-

T

he pencil-round machine by Marmo Meccanica keeps winning the heart and trust of stone fabricators in the UK-Ireland area. The last to choose LCR as the best investment for their business is Granite Tops, Ireland. An important name in the marble scene, Granite Tops is renowned for the quality of its products, for the wide range of materials offered and for the professionalism that has made it one of the major industry reference points in Ireland. The company is headed by the forward-thinking father and son team, Colin and Thomas, who promptly expressed their satisfaction with LCR: “We recognise and clearly understand the real benefits of what the Marmo Meccanica LCR will bring to our business and customers.” With its exclusive, counter-oscillating beam system with 3 + 3 polishing heads for top and bottom, LCR guarantees excellent eased edge and pencil rounds at over 30 m/h (20 ipm) working speed. When fixed, the heads can do the classic straight chamfers. This system is undoubtedly more efficient and reliable than the competi-


113 sentono anche la lavorazione e lucidatura dei classici smussi dritti. Un sistema originale e indubbiamente più performante e affidabile dei sistemi a trave unica o a doppia trave congiunta impiegati altrove. Da sottolineare anche la longevità e la pochissima manutenzione necessaria: “N on solo questa macchina ha capacità di finitura eccellenti, riuscendo a sagomare e lucidare perfettamente gli smussi arrotondati e altri tipi di costa, ma a stupire è soprattutto la velocità con cui esegue tutte queste lavorazioni: il doppio di qualsiasi altra macchina disponibile sul mercato. Questo ha raddoppiato il nostro turnaround settimanale e, visti anche i costi di manutenzione bassissimi, ci ha permesso di essere ancora più competitivi nei prezzi, e questo giova anche ai nostri clienti” spiegano i due titolari. Una scelta che sta già dando i suoi frutti positivi, una delle tante a favore della LCR di Marmo Meccanica nell’area Regno Unito-Irlanda, che insieme agli Stati Uniti si appresta a diventare il punto di riferimento mondiale per la produzione della moderna e sempre più richiesta costa piana con smussi arrotondati.

tors’, be it with single spinning bar or double jointed bar. Add this to the huge durability and the very low maintenance costs and efforts this machine requires and there you have the best investment you could make. “Not only does this machine bring extra finishing capabilities, providing ultra-smooth edges and edging types, it’s also that the speed at which it can achieve these finishes is twice as fast as anything else available on the market. In turn this improves production turnaround on our 75 plus weekly projects and even more competitive pricing, which is passed on to our vast array of customers.” A profitable choice that is already returning a profit for Granite Tops, as well as for many other fabricators in the UK-Ireland area, which is becoming, along with the USA, the worldwide reference for the production of pencil rounds, the most requested and fashionable countertop profile nowadays. A cura di / By:


98

PEDRINI M/S. Anjalee conferma Pedrini per il taglio dei blocchi di granito M/S. Anjalee confirms Pedrini for the granite blocks cutting

L

a storia imprenditoriale di Anjalee nasce nel 1986 quando il suo fondatore, Mr. Hari Prasad, aprì un piccolo negozio a Hyderabad per soddisfare il mercato locale. Successivamente, dopo aver compreso la potenzialità di questo business, ha aperto una piccola unità produttiva per rispondere alle esigenze del mercato interno che, a sua volta lo ha aiutato ad avere visibilità anche nel mercato internazionale della pietra. Questa visione è diventata realtà quando Anjalee ha creato un’unità di produzione a Building Prudcts SEZ, vicino a Ongolu, equipag-

njalee business history began in 1986 when its founder, Mr. Hari Prasad, opened a warehouse in Hyderabad to cater to the domestic market. Subsequently after realising the potentiality of the business, he opened a small manufacturing unit to cater to the domestic market, which in turn helped him to get exposed to the international stone market. This vision become a reality when Anjalee created a production unit at Building Prudcts SEZ situated near Ongolu, equipped with state-of-the-art machinery for the natural stone pro-

A


113 giata con macchinari all’avanguardia per la trasformazione della pietra naturale e principalmente per fornire lastre di granito destinate al mercato di esportazione. Dopo aver installato e avviato nel 2018 una linea Pedrini per la lucidatura di lastre di granito e dopo aver apprezzato le potenzialità della lucidalastre Galaxy B220GB con 20 teste a 7 settori che garantiscono un elevato grado di lucidatura, l’azienda indiana ha scelto di potenziare anche il proprio reparto di taglio investendo nuovamente nella tecnologia italiana Pedrini. La recente installazione della nuova multifilo Pedrini Multiwire Jupiter GS220 a 72 fili per il taglio dei blocchi di granito garantisce elevate performance di taglio ed offre ad Anjalee molti vantaggi sia a livello economico che produttivo. La multifilo Pedrini, caratterizzata da brevetti esclusivi e all’avanguardia che la rendono unica nel suo genere, è progettata e costruita per ottimizzare il rendimento del filo diamantato e per garantire, grazie all’ottima precisione di taglio, un alto livello di efficienza produttiva. La Multiwire Jupiter GS220 avviata presso Anjalee è la più recente delle tante installazioni Pedrini effettuate in India negli ultimi due anni, confermandosi come la soluzione più innovativa e funzionale per il taglio della pietra naturale con tecnologia a filo diamantato.

cessing mainly for catering granite slabs to export market. After the installation and start-up of a Pedrini polishing line for granite slabs in 2018 and after appreciating the potentialities of the slabs polisher Galaxy B220GB with 20 antishock heads for 7 abrasives which ensure a high polishing degree, the Indian company chose to strengthen even its cutting department by investing in Pedrini Italian technology once again. The recent installation of the new Pedrini Multiwire machine Jupiter GS220 with 72 wires for the granite blocks cutting ensures high cutting performances and offers to Anjalee many advantages both in economic and production terms. Pedrini multiwire machine, featured with exclusive and advanced patents which make it unique in its kind, is designed and manufactured to optimize the diamond wire yield and to assure, thanks to an extremely cutting accuracy, a high level of production efficiency. This Multiwire Jupiter GS220 started up by Anjalee is the latest of many Pedrini installations in India in the last two years, confirming it as the most advanced and functional solution for the cutting of natural stone with diamond wire technology. A cura di / By:


100

MARMI GHIRARDI Moschea Masjidsi Masjid Sri Sendayan Malesia

L

a Moschea Masjidsi Masjid Sri Sendayan a Negeri Sembilan, città a sud di Kuala Lumpur (Malaysia) e da poco aperta al culto, si trova in una zona di nuova espansione, tra nuclei abitativi di recente urbanizzazione e un paesaggio collinare ancora immutato; per questo sta imponendo grazie alla maestosità della propria mole una spiccata iden-

tità all’intera area. Infatti, già si parla di un nuovo Taj Mahal, e il paragone deriva dal carattere monumentale dell’architettura che evoca lo splendore del mausoleo indiano e quello delle moschee ottomane. Il progettista Zailan Yusop ha configurato un profilo molto pronunciato grazie alla cupola che svetta al centro dell’edificio, ma soprattutto con i due altissimi


113 minareti che accompagnano la facciata come dei land marks. Ancora una volta Marmi Ghirardi ha saputo interpretare le esigenze costruttive della committenza, non solo applicando i più elevati standard qualitativi, ma anche elaborando con perizia esecutiva le partiture decorative che integrano l’immagine della Moschea. Ne sono testimonianza le ampie pareti interne e le colonne elegantemente rivestite in Breccia Aurora Classico a macchia aperta con fasce in Dark Emperador. Di grande impatto è la scala realizzata sempre in Breccia Aurora Classico lucidato. Grazie a procedimenti tecnici d’avanguardia, Marmi

Ghirardi, ha coniugato l’aspettativa del risultato finale con l’antica tradizione dell’architettura islamica, confermando la propria lunga esperienza nel trattamento dei materiali lapidei e dimostrandosi aperta alle più complesse evoluzioni del mercato internazionale. Così nei rilievi che sovrastano l’atrio d’ingresso, nei pennacchi degli archi, nelle molte finiture ornamentali degli esterni, per i quali è stato impiegato un limestone di origine portoghese di colore crema leggermente puntinato. La Moschea è organizzata quasi come una sacra “cittadella”, per cui il fedele lascia la dimensione suburbana e penetra in un recinto organizzato secondo piani simbolici. L’ingresso principale è segnalato da due torrette con gli orologi che scandiscono il tempo per la preghiera. Ai lati, due corpi di fabbrica introducono al giardino centrale e nel quale sono poste le fontane per la purificazione. Un lungo porticato chiude il lato di sinistra, facendo da diaframma con il paesaggio. Infine l’arrivo alla Moschea, che è preceduta da un ulteriore elemento costruttivo: un atrio a pianta libera, coperto da una vetrata e che introduce alla sala della preghiera. L’impatto visivo è contrassegnato dal candore abbacinante dell’intero complesso architettonico, a partire dalla base dei singoli edifici fino alla sommità della cupola e dei minareti. Tale caratteristica è dunque la cifra stilistica della Moschea, e si deve al rivestimento esterno l’effetto di uniformità materica e di coerenza simbolica.

A cura di / By:


102

VENETIAN GOLD Da Firenze a Boston: l’impronta del Made in Italy secondo Venetian Gold From Florence to Boston: the Made in Italy imprint according to Venetian Gold

V

enetian Gold esporta in tutto il mondo l’arte del fare della più nobile tradizione italiana. I suoi artigiani, che la custodiscono gelosamente, se ne avvalgono per foggiare marmi, graniti, onici e travertini, che trasformano in soluzioni d’arredo esclusive, per atmosfere in cui respirare tutta la forza atavica sprigionata dalla pietra. Se ne riconosce l’impronta, ad esempio, nella recente ristrutturazione delle sette residenze private ospitate nell’edificio Maison Vernon di Boston, USA: su progetto di Adige Design, l’azienda di San Giorgio di Nogaro (Udine) ha rivestito con pregiatissimo marmo

V

enetian Gold exports worldwide the expertise of the noblest Italian tradition. Its craftsmen, who jealously guard their know-how, make use of it to work on marbles, granites, onyxes and travertines that they transform into exclusive furnishings and fixtures to decorate homes with all the atavistic strength that stone expresses. This imprint can be seen, for example, in the recent revamping of the seven apartments in the Maison Verde building in Boston, USA: their restyling was by Adige Design of San Giorgio di Nogaro (Udine), which covered in truly premium Bianco Statuario marble – symbol

Boston (Stati Uniti), Maison Vernon / Boston (USA), Maison Vernon | @Adige Design


113

Firenze (Italia), uno dei servizi dell'Hotel B&B Corte Calzaiuoli realizzato con marmi Venetian Gold Florence (Italy), one of the bathrooms at the Hotel B&B Corte Calzaiuoli created with Venetian Gold marbles | @Davide Meneghini

Bianco Statuario – simbolo per antonomasia dell’ec- of the Made in Italy par excellence – the entrances with cellenza Made in Italy – l’ingresso con il vano scale, stairwells, master bathrooms and kitchens (island and i bagni padronali e le cucine (piani di lavoro di isole breakfast counters) of all the apartments. Laid “opene penisole) di tutti gli appartamenti. Lavorata a “mac- book” to enhance its shine and veining, this stone from chia aperta” per risaltarne lucentezza e venature, la Carrara was installed on site by Venetian Gold artisans. Private homes but also pietra proveniente da more. In 2019 the VeneCarrara è stata posata tian Gold team worked in loco dagli artigiani with the Arcabi Associdi Venetian Gold. Dimore private, ma non ates and Passaleva Associati architecture firms solo. Nel 2018 la squato restructure historic dra di Venetian Gold ha collaborato con gli Palazzo Calzaiuoli in Studi Arcabi Associates the heart of Florence. e Passaleva Associati Specifically, the comper ristrutturare lo stopany expressed its idea rico Palazzo Calzaof care for detail and eliuoli, nel cuore di egance in giving a new Margherita Andreola con il padre Pietro Andreola, fondatore di CA' D'ORO Firenze: più nello specilook to the building’s enMargherita Andreola with her father, Pietro Andreola, founder of CA’ D’ORO fico, l’azienda ha trance and stairwell espresso la sua idea di cura per i dettagli e di ele- (covered in Bianco Carrara and Calacatta with inserts ganza nel dare nuova veste all’ingresso e al vano in Emperador Light to interpret their classicism in a conscale dell’edificio (ambienti realizzati in Bianco Car- temporary key) and also to the service area of the Hotel rara e Calacatta con inserti in Emperador Light, per B&B Corte Calzaiuoli (enriched with the timeless refineinterpretare la classicità in chiave moderna) e poi alla ment of Carrara and Grigio Carnico marbles, and the zona servizi dell’Hotel B&B Corte Calzaiuoli (impre- even rarer N ero Marquina from Spain and Picasso ziositi dalla raffinatezza senza tempo dei marmi di Green from Iran). Carrara e Grigio Carnico e dai più ricercati N ero A cura di / By: Marquina della Spagna e Picasso Green dell’Iran).


104

SIMEC SIMEC, il punto di riferimento anche in Marocco SIMEC, the reference point also in Morocco

E

ntrerà a breve in funzione il nuovo impianto completo per la lavorazione della pietra naturale, fornito da SIMEC alla società marocchina Sinastone. L’azienda, parte del noto gruppo Intersig Maroc, è stata oppositamente costituita con l’obiettivo di espandere significativamente le attività della casa madre nel settore lapideo, attraverso un investimento importante e che ha previsto la realizzazione di uno stabilimento completamente nuovo nell’area industriale di Casablanca. L’impianto, ad elevata automazione e completamente realizzato con macchine fornite da SIMEC, é costituito da 3 differenti aree produttive: taglio dei blocchi, resinatura e lucidatura delle lastre di marmo. La movimentazione del materiale tra le diverse linee produttive avviene per il tramite di carri motorizzati, in modo da garantire la massima efficienza e flessibilità, riducendo al minimo la manipolazione da parte degli operatori e la presenza di carichi sospesi. Da segnalare anche l’impiego di un’innova-

T

he new complete natural stone processing plant, supplied by SIMEC to the Moroccan company Sinastone, will soon be in operation. The company, part of the well-known Intersig Maroc group, has been specifically set up with the aim of considerably expanding the parent company's activities in the stone sector, through a major investment in a completely new plant in the industrial area of Casablanca. The plant, highly automated and completely realized with machines supplied by SIMEC, is made up of 3 different production areas: cutting of blocks, resining and polishing of marble slabs. The material handling between the different production lines is carried out by means of motorized trolleys, in order to guarantee maximum efficiency and flexibility, reducing to a minimum the handling by the operators and the presence of hanging loads. It is also worth mentioning the use of an innovative solution applied to the resin-treatment line, which allows the loading, unloading and tipping of the material with a single RAPID robot, all to the ad-

Particolare di una delle due lucidatrici HPM / Detail of one of the two HPM polishing machines


113 Vista generale dell’impianto di resinatura e lucidatura, durante la fase di montaggio / General view of the resin-treatment and polishing plant, during the assembly phase

Particolare del forno PILOT Particular of the PILOT oven

tiva soluzione applicata alla linea di resinatura, che consente il carico, lo scarico e il ribaltamento del materiale con un unico robot RAPID, a tutto vantaggio della compattezza ed efficienza dell’impianto. Con quest’ultima installazione, SIMEC conferma la sua posizione di leadership nel mercato marocchino, aggiungendo un’ulteriore importante referenza alle numerose di cui dispone sia nell’area di Casablanca che in quella di Rabat.

Particolare del Sistema di rilevamento e registrazione immagini per lastre Detail of the Image detecting and recording system for slabs

vantage of the compactness and efficiency of the plant. With this latest installation, SIMEC confirms its leadership in the Moroccan market, adding a further important reference to the many available in both the Casablanca and Rabat areas.

A cura di / By:


106

AMASTONE Greenaway Mosaics LLP ha scelto Amastone CNC Router Next per i suoi lavorati di pregio Greenaway Mosaics LLP chooses Amastone CNC Router Next for its luxury stoneworks

T

homas Greenaway è uno dei pochissimi artigiani nel Regno Unito esperto nelle tecniche della “pietra dura” del XVI secolo. È stato formato da alcuni dei più illustri maestri antichi di mosaici fiorentini e nel 2010 ha fondato la Greenaway Mosaics LLP nel N orthamptonshire, iniziando a produrre bellissimi pezzi di questa squisita arte. La Greenaway Mosaics LLP è salita alla ribalta quando ha completato lo stemma per la lapide di Richard III nella Cattedrale di Leicester accanto a James Elliott. La continua ricerca di affiancare alle tecniche artigianali anche le nuove tecnologie CNC ha portato Greenaway a collaborare con Amastone (società MMG Service SRL), già ben conosciuta per il sito di e-commerce "amastone.it". Il risultato è un'innovativa macchina CNC a 3 assi ideale

T

homas Greenaway is one of the very few craftsmen in the UK who is an expert in 16th century “pietra dura” techniques. He was trained by some of the most eminent old masters in Florentine mosaics, and in 2010 he established Greenaway Mosaics LLP in Northamptonshire starting producing beautiful pieces of this exquisite art. Greenaway Mosaics LLP has risen to the prominence when it completed the Coat of Arms for Richard III’s tombstone in Leicester Cathedral alongside James Elliott. The continuous search to combine the new CNC technologies with the artisan techniques has led Greenaway to collaborate with Amastone (MMG Service SRL company) already well-known for the eshop amastone.com. The result is an innovative 3-axis CNC machine ideal for processing extremely rare, ancient and extremely high-quality marble and semi-precious stones.


113 per la lavorazione di marmi e pietre semi preziose estremamente rare, antiche e di altissimo valore. La Next permette di realizzare lavorazioni ad altissima precisione, di avere tempi di produzione eccellenti e un software altamente affidabile e semplice da usare. Gli accessori extra, come le ventose di staffaggio ad altezza ridotta, e le funzionalitĂ software avanzate come la rilevazione della planaritĂ  ad aree, garantiscono uno strumento affidabile, tecnologico e che permette lavori personalizzati di altissimo pregio.

Next allows you to create high precision machining, to have excellent production times and a highly reliable and simple to use software. The extra accessories, such as the low-height clamping suction cups, and the advanced software functions such as the detection of the flatness by areas, guarantee a reliable, technological tool that allows personalized works of the highest quality.

A cura di / By:


ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE MEMBERS LIST

Associazione Italiana dei Produttori e Trasformatori di Marmi, Graniti e Pietre Naturali, e dei Costruttori di Macchine, Impianti, Utensili e Prodotti Complementari per la loro estrazione e lavorazione. Italian Association of Producers and Processors of Marbles, Granites and Natural Stones, and of Manufacturers of Machinery, Complete Plants, Tools and Complementary Products to Quarry and Processing Natural Stones.


ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE MEMBER

LIST OF CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE MEMBERS UPDATED TO APRIL 2020

PIETRE NATURALI DIMENSIONAL STONE A.A.T.C. AND CO. S.R.L. MARMI E GRANITI

Via Napoleone, 8 37015 SANT'AMBROGIO DI VALPOLICELLA (VR) Tel. 045/6861627 Fax 045/6861057 info@aatc.it www.aatc.it

Commercio di materie prime, semilavorati, prodotti finiti in marmo, pietra, granito, travertino, semipreziosi e onici Trade of marble, granite, limestone, travertine, onyx, travertine, semiprecious jobs

Arredo urbano e giardini, lavorati per edilizia Urban and garden fitments, finished partes for building

ANTOLINI LUIGI E C. S.P.A.

Via Napoleone, 6 Fraz. Ponton 37015 SANT’AMBROGIO DI VALPOLICELLA (VR) Tel. 045/6836611 Fax 045/6836666 info@antolini.it www.antolini.com

Lavorazione e commercio marmi, graniti, onici, travertini, limestone e semipreziosi in lastre, marmette e lavorati Processing and trade of slabs, tiles and finished products of marble, granite, onyx, travertine, limestone and semiprecious

Via Soniga, 27 25080 NUVOLENTO (BS) Tel. 030/6919502 Fax 030/6898475 arietemarmi@tiscali.it www.paginegialle.it/arietemarmi

Marmo, pavimenti e rivestimenti Marble, flooring and cladding

ATLANTIDA ITALIA S.R.L.

Via Ferdinando Compagni, 49 54100 MARINA DI MASSA (MS) Tel. 0585/50288 Fax 0585/504129 atlantidait@yahoo.it https://atlantida-italia.business.site/

Import-export di blocchi di pietra Import-export of stone blocks

Via Selva, 26/28 24060 ZANDOBBIO (BG) Tel. 035/940110 Fax 035/ 944409 contatti@bagattinipav.com www.bagattinipav.com

Pavimenti e rivestimenti in pietra ricostruita e naturale Flooring in reconstructed and natural stone

BAGNARA NIKOLAUS S.P.A.

Via Madonna del Riposo, 34 39057 APPIANO (BZ) Tel. 0471 662109 Fax 0471 664704 info@bagnara.net www.bagnara.net

Produzione e lavorazione di blocchi, lastre e lavorati di marmo e granito Production and and processing of blocks, slabs and finished products in marble and granite

Pietra Basaltina Basaltina stone

BASALTITE GUIDOTTI BATTAGLINI S.R.L.

Loc. Polinarda snc 01023 BOLSENA (VT) Tel. 0761/798392/3 0761/798768 Fax 0761/797135 basaltite@basaltite.it www.basaltite.it

Estrazione e lavorazione di pietra Basaltite® Quarryng and processing of Basaltite® stone

BERTI SISTO & C. INDUSTRIA PIETRA SERENA S.R.L.

Via Cornacchiaia-Alberaccio, 1009 50033 FIRENZUOLA (FI) Tel. 055 8198901 Fax 055 8199542 info@bertisisto.it www.bertisisto.com

Estrazione dalle proprie cave, taglio e lavorazione di Pietra Serena e Pietra Serena Extra Dura; vendita di blocchi, lastre e lavorati di questa pietra per edilizia, pavimenti e rivestimenti per interni ed esterni e per arredi urbani. Quarrying from company-owned quarries, cutting and processing of Pietra Serena and Pietra Serena Extra Dura (grey italian sandstone) Sale of blocks, slabs, cut-to-size of this stone for construction, paving and cladding for internal and external use and for urban furniture

B.M.A. S.R.L.

Via Dorsale, 25 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/841127 Fax 0585/847369 info@bma-srl.com www.bma-srl.com

Escavazione e lavorazione di blocchi e lastre di marmo Quarryng and processing of marble blocks and slabs

BRECCIA AURORA S.R.L.

Via S. Croce, 49 25013 CARPENEDOLO (BS) Tel. 030/9966011 Fax 030/9965428 brecciaaurora@ghirardi.it www.ghirardi.it

Blocchi di breccia aurora, estratti dalle cave di proprietà Blocks of Breccia Aurora, extracted from its own quarries

2P TRADING S.R.L.

Via Aurelia km 364,800 55045 PIETRASANTA (LU) Tel. 0584/792755 Fax 0584/792389 www.2ptrading.com info@2ptrading.com

ALIMONTI S.R.L.

Viale Del Lavoro, 13 24058 ROMANO DI LOMBARDIA (BG) Tel. 0363/903372 Fax 0363/901939 commerciale@alimonti.eu www.alimonti.eu

ARIETE MARMI S.R.L.

BAGATTINI S.R.L.

BASALTINA S.R.L.

Via Andrea Sacchi, 31 00196 ROMA Tel. 06/3338590 Fax 06/3338572 basaltina@basaltina.it www.basaltina.it

Marmette, lastre e lavorati in marmo Tiles, slabs and cut to size in marble

BAUCE BRUNO E C. S.R.L.

Viale del Lavoro, 13 37010 CAVAION VERONESE (VR) Tel 045/6862420 Fax 045/6862398 info@baucebruno.com www.baucebruno.comì

Zoccolini, spaccatello o rustico, cornici, decori, zoccolino sagomato, zoccolino igienico, modul parquet, in marmo e granito Skirtings, split face, moldings, elite skirting, cove base, modul parquet in marble and granite

BIANCO CAVE S.R.L.

S.S. 16, km 978 73020 MELPIGNANO (LE) Tel. 0836/471227 Fax 0836/471227 biancocave@biancocave.it www.biancocave.it

Blocchi, lastre rivestimenti balaustre, cornici in Pietra Leccese e Pietra Carparo Blocks, slabs, coverings, balaustrades and cornices in Pietra Leccese and Pietra Carparo

BRB MARMI S.R.L.

Via Campi Grandi, 25 25080 PREVALLE (BS) Tel. 030/6801364 Fax 030/6807014 direzione@brbmarmi.it www.brbmarmi.it

Produzione di marmo Botticino Classico in blocchi, lastre lucide e pavimenti grandi dimensioni Production of classic Botticino marble blocks, polished slabs and floor large

CA’ D'ORO S.P.A.

Via E. Fermi Z.I. Aussa Corno 33058 SAN GORGIO DI NOGARO (UD) Tel. 0431/624511 Fax 0431/621332 info@cadorospa.it www.cadorospa.it

Lastre di granito e marmo Granite e marble slabs

CALDERA MARMI S.R.L.

Via Treponti, 57 25086 REZZATO (BS) Tel. 030/2594132 Fax 030/2594024 info@calderamarmi.it www.calderamarmi.it

Marmi e graniti per l’edilizia e l’arredamento Marbles, and granits for any use

CALLEGARO ALESSIO S.R.L.

Via A. Salvetti, 25 54100 MASSA (MS) Tel. 391/3323303 alessiocallegaro1997@gmail.com

Risanamento blocchi Restoration of marble and granite blocks

CASALE S.R.L.

Strada Provinciale Apricena-Poggio Imperiale Km 3 71011 APRICENA (FG) Tel. 0882/99742 Fax 0882/996257 dellerba.paolo@libero.it

Blocchi di Pietra di Apricena Marble blocks

CAVE GAMBA S.A.S.

Via T. Tasso, 24 24014 PIAZZA BREMBANA (BG) Tel. 0345/82638 Fax 0345/82516 info@cavegamba.it www.cavegamba.it

Blocchi e lastre di Marmo Arabescato Orobico Blocks and slabs of Arabescato Orobico marble

CENTRO RESINATURA BLOCCHI DI M.C. & C. S.A.S.

Via San Bartolomeo, 66 55045 PIETRASANTA (LU) Tel. 0584/71202 Fax 0584/284925 info@centroresinaturablocchi.com www.centroresinaturablocchi.com

Risanamento di blocchi in marmo e granito Restoration of marble and granite blocks

CERESER MARMI S.P.A. con Socio Unico

Via dell'Industria, 1 37010 RIVOLI V.SE (VR) Tel. 045/6284911 Fax 045/6269396 amministrativo@ceresermarmi.com www.ceresermarmi.com

Lastre di granito, marmo, quarzite, travertino, onice, ardesia Granite, quarzite, marble, travertine, onyx, slate slabs

CIMEP TRAVERTINO ROMANO S.R.L.

Via Novara, 53 00198 ROMA Tel. 0774/1906712 Fax 0774/1901244 info@travertinoromano.eu www.travertinoromano.eu

Blocchi, lastre e lavorati in travertino romano e marmi Blocks, slabs and cut to size of roman travertine and marble

CITTADINI MARMI S.A.S.

Via Gardesana, 31 25086 REZZATO LOC. VIRLE TREPONTI (BS) Tel. 030/2791538 Fax 030/2592435 cittadinimarmisas@virgilio.it

Rivestimenti in pietra rustica Rustic wall facings

CMP SOLMAR Commercio Marmi Pregiati

Via Milano, 94 22063 CANTU' (CO) Tel. 045/730373 Fax 031/730056 info@cmpsolmar.it www.cmpsolmar.it

Lastre di marmo, granito, quarziti, onici e quarzi Slabs of marbles, granites, quartzites, onyx and quartz

BRECCIA AURORA S.R.L.

www.assomarmomacchine.com


ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE MEMBER

ELENCO SOCI CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE AGGIORNATO AD APRILE 2020

PIETRE NATURALI DIMENSIONAL STONE

D.G.A. S.R.L.

EMMEZETA DI ZANONI MASSIMO

F.LLI VENTURA DI PAOLO S.N.C.

COLOMBINI S.R.L.

Via degli Artigiani, 17 38057 PERGINE VALSUGANA (TN) Tel. 0461/533011 info@porfidicolombini.it www.porfidicolombini.it

Porfido, marmo e granito Porphyry, marble and granite

COLOMBO & C. S.R.L.

Viale dell'Industria 14 37010 CAVAION VERONESE (VR) Tel. 045 6261309 Fax 045 2372217 laura@serizzocolombo.com www.serizzocolombo.com

Marmo, granito Marble, granite

COOPERATIVA OPERAI CAVATORI DEL BOTTICINO SOC. COOP.

Via Molini, 41 25080 BOTTICINO MATTINA (BS) Tel. 030/2190108 Fax 030/2190320 info@cavatoribotticino.it www.cavatoribotticino.it

Estrazione e lavorazione di Marmo Botticino - Blocchi, lastre, lavorati per edilizia Marbles Botticino: quarrying and working - blocks, slabs, building sector

COOPERATIVA VALVERDE ESCAVAZIONE MARMO BOTTICINO

Via Molini, 1/3 25080 BOTTICINO (BS) Tel. 030/2190525-2190526 Fax 030/2691371 valverde@coopvalverde.it www.coopvalverde.it

Blocchi, marmette, lastre in Botticino Classico Blocks, slabs and tiles in Botticino Classico

CRAGLIA MARMI VERONA S.R.L.

Via della Croce , 87 00187 ROMA (RM) Tel. 045/6770444 Fax 0172/6770035 verona@cragliamarmi.it www.cragliamarmi.it

Blocchi, lastre, semilavorati - Marmi, graniti, travertini Blocks, slabs, cut-to-size - Marbles, granites, travertines

DE ANGELIS GIOVANNI S.R.L.

Via Bassa Tambura, 125 54100 CANEVARA (MS) Tel. 0585/834268 Fax 0585/830877 info@gdamarmi.com www.gdamarmi.com

Marmo bianco Carrara: blocchi e lastre White Carrara marble: blocks and slabs

DEFRA S.R.L. UNIPERSONALE

Via Spagnole, 2b 37015 DOMEGLIARA (VR) Tel. 045/2425241 Fax 045/2425254 marmi@defra.it www.defra.it

Lavorazione/commercio pietre naturali Processing/trade natural stones

DEGEMAR CAVE S.R.L.

Via Due Giugno, 25 00019 TIVOLI (RM) Tel. 0774/378127 Fax 0774/378127 amministrazione@degemar.com www.degemar.com

Blocchi, lastre e rivestimenti in travertino Roman travertine quarries owner, blocks, slabs, tiles and cut to sizes

D.G.A. S.R.L.

Via Casa Bianca, 133 25040 SPICCA DI ESINE (BS) Tel. 0364/361229 Fax 0364/361229 dga_srl@tiscali.it

Lavorazione Marmo Processing Marble

DOMO GRANITI S.P.A.

Via Leonardo Da Vinci, 36 28859 TRONTANO (VB) Tel. 0324249096 Fax 0324241327 info@domograniti.it www.domograniti.it

Blocchi e lastre di beola e serizzo Blocks and slabs of beola and serizzo

DOMUS MARMI S.R.L.

Corso Italia, 51 00012 VILLALBA DI GUIDONIA (RM) Tel. 0774/381497 Fax 0774/533769 info@domusmarmi.it www.domusmarmi.it

Travertino romano: blocchi, informi, lastre, lavorati Roman Travertine: blocks, formless blocks, slabs, cut-to-size

ELLE MARMI S.R.L.

Viale Zaccagna, 6 P.O. BOX 215 54033 AVENZA CARRARA (MS) Tel. 0585/841563 - 54963 Fax 0585/55006 info@ellemarmi.com www.ellemarmi.com

Produzione e commercializzazione marmi, graniti, lavorati Worked marble and granite production and trade

EMMEZETA DI ZANONI MASSIMO

Via Molino Vecchio, 178/C 25010 BORGOSATOLLO (BS) Tel. 030/2501590 Fax 030/2501590 zanoni.massimo@libero.it

Lavorazione marmo e granito per edilizia e arredamento Processing marble and granite for house building and furnishing

EREDI MARTINELLI DIVISIONE CAVE S.R.L.

Località Menga 25080 BOTTICINO (BS) Tel. 030/2594141 Fax 030/2590332 info@eredimartinelli.it www.eredimartinelli.it

Blocchi marmo, cave, lastre marmo Marble blocks, quarries, marble slabs

EREDI MARTINELLI MARMI E GRANITI S.P.A.

Via Industriale, 5 25086 REZZATO (BS) Tel. 030/2594141 030/2592892 Fax 030/2590612 030/2590332 info@eredimartinelli.it www.eredimartinelli.it

Cave proprie: Botticino classico e Fiorito, Breccia Oniciata Own quarries: Botticino classic and Fiorito, Breccia Oniciata

EURO MAS S.R.L.

Via Fornaci, 53 25085 GAVARDO (BS) Tel. 338/5045557 Fax 0365/31184 info@euromas.it www.euromas.it

Blocchi di Botticino, Breccia Oniciata, Iride Nero e Grigio Orobico da cave di proprietà Blocks of Botticino, Breccia Oniciata, Iride Nero and Grigio Orobico from its own quarries

FANTISCRITTI MARMI S.R.L.

Via Martiri di Cefalonia Z.I. Ex Resine - Lotto 13 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/856713 Fax 0585/856715 lucchetti@brunolucchetti.it www.brunolucchetti.it

Blocchi di marmo Marble blocks

FG MARMI DI FRANZONI GIORDANO & C. S.N.C.

Via Cereto, 11/13 25080 VALLIO TERME (BS) Tel. 0365/370442 Fax 0365/370442 fg-marmi@libero.it

Segagione lavorazione marmo e ardesie Working and manufacturing of Marble and Slate

FIONDA MARMI MURGIA PROJECT S.R.L.

Via Ettore Baldassarre, 43 76125 TRANI (BT) Tel. 339/8867186 info@fiondamarmi.com www.fiondamarmi.com

Blocchi, lastre e marmette di Serpeggiante KF Minervino Murge Blocks, slabs, tiles in Serpeggiante KF Minervino Murge

F.LLI POGGI S.R.L.

Via Tiburtina, 271 00011 TIVOLI TERME (RM) Tel. 0774/371358 Fax 0774/356088 info@romantravertine.com www.romantravertine.com

Blocchi, lastre e lavorati di travertino Roman travertine blocks, slabs and tirished products

F.LLI VENTURA DI PAOLO S.N.C.

Via Treponti, 25 25086 REZZATO (BS) Tel. 030/2791533 Fax 030/2596343

Lavorazione, segheria, commercio marmi Processing, cutting and trade of marble

FORMIGARI S.R.L.

Via Archimede, 8 37010 AFFI (VR) Tel. 045/6266811 Fax 045/6260870 info@formigari.it www.formigari.it

Produzione e lavorazione di lastre e lavorati in pietra naturale Production and working of slabs and cut to size in natural stone

FRANCHI UMBERTO MARMI SRL

Via del Bravo, 14 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585/70057 Fax 0585/71574 fragroup@tin.it mail@franchigroup.it www.franchigroup.it

Produzione e commercio marmo Marble production and trade

FRATELLI MONCINI S.R.L.

Via Bagarotti, 5 20152 MILANO (MI) Tel. 02/48913784 Fax 02/47994915 info@moncini.it www.moncini.it

Lavorazione delle pietre naturali, produzione di pavimenti sopraelevati e manufatti in pietra per arredo urbano Processing of natural stones, production of raised floors and stone products for landscaping

FRATELLI PACIFICI S.P.A.

Viale B. Buozzi, 105 00197 ROMA (RM) Tel. 0774/372141 Fax 0774/372132 pacifici@travertino.it www.travertino.it

Travertino Travertine

G.M. INTERNATIONAL S.R.L.

Via A. De Gasperi, 16/B 37015 SANT'AMBROGIO DI VALPOLICELLA/ FRAZ. DOMEGLIARA (VR) Tel. 0584760136 antonella.moscardini@gmimarbles.com www.gmimarbles.com

Collaudo e commercializzazione materiali lapidei, graniti e pietre in genere Tasting and trading of stone materials, granite and natural stones

EREDI MARTINELLI DIVISIONE CAVE SRL

FG MARMI DI FRANZONI GIORDANO & C. S.N.C.

www.assomarmomacchine.com


ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE MEMBER

LIST OF CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE MEMBERS UPDATED TO APRIL 2020

PIETRE NATURALI DIMENSIONAL STONE

LUMINI ANGELO

G.M. MARMI S.N.C. DI GOBBINI G. & C.

Via R. Vantini, 11 25039 TRAVAGLIATO (BS) Tel. 030/660322 Fax 030/660322 gm-marmi@libero.it

Lavorati per l’edilizia Manufacturing for building

GRANITAL SIENA S.R.L.

Via Don Minzoni, 16 53034 COLLE DI VAL D'ELSA (SI) Tel. 0577/920890 Fax 0577/922945 gran.amm@granitalsiena.com www.granitalsiena.com

Blocchi marmo Giallo Siena Yellow Siena marble blocks

GRANITMARMI S.N.C. DI BRESCIANI & C.

Via XXIV MAGGIO, 7 25075 NAVE (BS) Tel. 030/2530051 Fax 030/2534685 info@granitmarmi.it www.granitmarmi.it

Lavorazione marmo e granito in genere per edilizia ed arredamento Processing of marble and granite in general for building and forniture

GRANULATI ZANDOBBIO S.P.A.

Via Selva, 29 24060 ZANDOBBIO (BG) Tel. 035/941584 Fax 035/944776 info@granulati.it www.granulati.it

Prodotti decorativi per esterno Decorative products for outdoor

GRASSI PIETRE S.R.L.

Via Madonnetta, 2 36024 NANTO (VI) Tel. 0444/639092 - Fax 0444/730071 info@grassipietre.it www.grassipietre.it

Pietra e marmo giallo dorato, bianco avorio, grigio argento Limestone and marble giallo dorato, bianco avorio, grigio argento

GUALTIERO CORSI S.R.L.

Via Roma, 13 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585/75042 Fax 0585/75042 info@gualtierocorsi.it www.gualtierocorsi.it

Bianco Gioia

GV OROSEI MARBLES S.R.L.

SS 125 KM 220/300 08028 OROSEI (NU) Tel. 0784 998119 Fax 0784 997240 direzione@gvoroseimarbles.com www.gvoroseimarbles.com

Blocchi di marmo Blocks of marble

HENRAUX S.P.A.

Via Deposito, 269 55047 QUERCETA (LU) Tel. 0584/761217 Fax 0584/761338 info@henraux.it www.henraux.it

Marmo e granito - Escavazione, lavorazione e vendita Marble and granite - Quarrying, processing and trade

IMAG S.R.L.

Corso Europa, 29 88024 GIRIFALCO (CZ) Tel. 0968/741900 Fax 0968/741803 imag@imagsrl.com www.imagsrl.com

Lastre di marmo e granito Slabs of marble and granite

INDUSTRIE GRANITI COMPAR S.R.L.

Via Europa, Zona Ind. P.I.P 87032 AMANTEA (CS) Tel. 0982/46103 Fax 0982/46103 william@graniticompar.it www.graniticompar.it

Segagione e lavorazione di marmi, graniti, pietre e affini Working and processing of marble, granite and natural stones

INTERNAZIONALE GRANITI S.P.A.

Loc. Colonia Solare, 23 28855 MASERA (VB) Tel. 0324/242152 243100 - 249264 Fax 0324/46265 igm@igmasera.com www.igmasera.com

Blocchi in granito, lastre in marmo e granito, lavorati in genere per edilizia ed arredamento Granite blocks, marble and granite slabs, finished pieces in general for building and interior decoration

ITALIAN STONE GROUP S.R.L.

C.so Martiri della Libertà, 40 25018 MONTICHIARI (BS) Tel. 0363/914902 Fax 0363/905320 italianstonegroup@gmail.com

Progetti in marmo Stones contractor

ITALMARBLE POCAI S.R.L.

Via Martiri di Cefalonia 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/855353 Fax 0585/855055 info@pocai.com

Lavorazione e commercio marmo e granito Processing and trade of marble and granite

LA CIMA S.N.C. di Bresciani Rodolfo e figli

Via Aldo Moro, 1 25080 PAITONE (BS) Tel. 030/691732 Fax 030/6898041 bfgroup@tin.it

Lastre marmo, cave Marble slabs, quarries

LA SAN GIORGIO dei f.lli Pecis S.R.L.

Via Selva, 38 24060 ZANDOBBIO (BG) Tel. 035/940246 Fax 035/944276 info@lasangiorgio.com www.lasangiorgio.com

Cave, granulate, lastre di marmo, lavorati per edilizia, pavimenti e rivestimenti, zoccolini. Own quarry, marble slabs, finished partes for building, floors and cladding, skirting boards

LANDI GROUP SRL

Via Tognocchi, 338 55047 QUERCETA (LU) Tel. 0584/769072-3 Fax 0584/769432 landigroup@landigroup.eu www.landimarble.it

Commercio e lavorazione marmi e graniti – Import export Trading and manufacture of marble and granite – Import export

LAVAGNOLI MARMI S.R.L.

Via Rivis di Mies, 10 33050 RONCHIS (UD) Tel. 0431 56349 info@lavagnolimarmi.com www.lavagnolimarmi.com

Tornitura e lavorazioni speciali in marmo, pietra e granito Lathing and special workmanship in marble, stones and granite

LAZZARINI ANGIOLINO & C. S.N.C.

Via Cereto, 46 25080 VALLIO TERME (BS) Tel. 333/3971613 Fax 0365/370106 roby_nina@libero.it

Pavimenti in Botticino, commercio marmi e pietre della Croazia Botticino flooring, trade of marble and Croatia stone

LAZZARINI GIUSEPPE S.R.L. Società Unipersonale

Via Cereto, 28 25080 VALLIO TERME (BS) Tel.-Fax 030/6898020 info@lazzariniangiolinosrl.191.it

Blocchi e pavimenti in botticino Marble blocks and Botticino flooring

LEATHER STONE S.R.L.

Via Pietro Niselli, 91 37035 SAN GIOVANNI ILARIONE (VR) Tel. 045/6550963 Fax 045/6550963 info@leatherstone.it www.leatherstone.it

Pietre naturali per pavimenti e rivestimenti Natural stones for flooring and cladding

LOMBARDA MARMI S.R.L.

Via Papa Giovanni XXIII , 23 25086 REZZATO (BS) Tel. 030/2791551 Fax 030/2792279 info@lombardamarmi.it www.lombardamarmi.it

Blocchi marmo, cave, lastre marmo Marble blocks, quarries, marble slabs

LUCCHINI GIANFRANCO E C. S.N.C.

Via Satigaro, 15 25010 S. FELICE DEL BENACO (BS) Tel. 0365/525959 Fax 0365/525955 info@lucchinibasi.it

Fabbricazione basi di marmo per coppe e trofei Production of marble bases for cups and trophies

LUMINI ANGELO

Via Mattei , 17 25060 RODENGO SAIANO (BS) Tel. 030/6810370 Fax 030/6810370

Lavorazione marmo Processing marble

MACCABONI LUIGI MARMI

Via Fleming, 6 25086 REZZATO (BS) Tel. 030/2590961 Fax 030/2792208 maccabonimarmi@libero.it

Tornitura marmi, colonne, balaustre, fontane, lavorati in massello, taglio con idrogetto Marble Turning, columns, balaustrade, fountain, manufacturing in block, water-jet edge.

MAP SLATE S.R.L.

Via Gallinaria, 14 16047 MOCONESI (GE) Tel. +39 0185 92224 info@map-slate.com www.map-slate.com

Ardesia - pietre - quarziti Slate - stones - quartzites

MARBLE & GRANITE SERVICE S.R.L.

Via Napoleone, 11 37015 Fraz. Ponton S. AMBROGIO V.LLA (VR) Tel. 045/6886224 Fax 045/6861227 www.mgsitaly.com farfran1@gmail.com

Lastre di marmo, granito, onice, pietra, quarzite lavorati - posa e trattamento finale Slabs of marble, granite, onyx, limestone, quarzite - cut to size - installation and final treatment

ITALIAN STONE GROUP S.R.L.

LAZZARINI ANGIOLINO & C. S.N.C.

LACCHINI GIANFRANCO & C. S.N.C.

www.assomarmomacchine.com


ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE MEMBER

ELENCO SOCI CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE AGGIORNATO AD APRILE 2020

PIETRE NATURALI DIMENSIONAL STONE

MARMI CLASSIC BOTTICINO S.R.L.

MARCO S.N.C. di Butturini Remo e F.lli

Via Delle Gere, 9 25080 PAITONE (BS) Tel. 030/691712 Fax 030/691712 info@marcosnc.it www.marcosnc.it

Blocchi marmo, lastre, cave, marmo botticino Marble blocks, slabs, quarries, Botticino marble

MARCOLINI MARMI S.P.A.

Via Carrara, 24 37023 GREZZANA (VR) Tel. 045/8650150 Fax 045/8650444 marcolini@marcolini.it www.marcolinimarmi.com

Marmo granito Marble and granite

MARGRAF S.P.A.

Via Marmi, 3 36072 CHIAMPO (VI) Tel. 0444/475900 Fax 0444/475947 info@margraf.it alice@margraf.it www.margraf.it

Vendita e lavorazione marmi (blocchi, Lastre, lavorati, modulmarmo) Processing and trade of marble (blocks, slabs, finished products, modulmarmo)

MARINI MARMI S.R.L.

Via Gré, 1 24063 CASTRO (BG) Tel. 035/980033 Fax 035/986656 info@marinimarmi.com www.marinimarmi.com

Cave proprie e lavorazione Ceppo di Gré e Nuvolato di Gré. Produzione Aggloceppo® Own quarries and processing Ceppo di Gré and Nuvolato di Gré. Aggloceppo® production

MARMI BACCI S.R.L.

Sede operativa: Via Aurelia Km. 367, 9/11 55045 PIETRASANTA (LU) Tel. 0584/791270 Fax. 0584/790805 info@bacci.it www.bacci.it

Commercio di marmi e graniti, blocchi semilavorati e lavorati Trade of marble and granite, blocks, semi-finished and finished products

MARMI BARDELLONI DI Bardelloni Fernando S.N.C.

Via S. Lorenzo, 5 25076 ODOLO (BS) Tel. 0365/860493 Fax. 0365/860493

Marmi e graniti lavorati Processed marble and granite

MARMI BUSI DI BUSI SILVIO & C. S.N.C.

Via Dei Marmi, 98 25080 NUVOLERA (BS) Tel. 030/6898162 Fax 030/6916196 marmibusi@marmibusi.it www.marmibusi.it

Colonne, camini, fontane, vasi, balaustre, monumenti, sculture, lavorati per edilizia, portali Columns, chimneys, fountains, balustrades, monuments, sculptures, manufacturing for building, Portals

MARMI CARRARA S.R.L.

Via Provinciale, 158 54031 AVENZA-CARRARA (MS) Tel. 0585/54337 Fax 0585/504633 info@marmicarrara.it www.marmicarrara.it

Produzione modulmarmo, pavimenti, lastre e lavorati Production tiles, floors, slabs and cut to size

MARMI CLASSIC BOTTICINO S.R.L.

Via A. Inganni, 8 25121 BRESCIA (BS) Tel. 030/2691541 Fax 030/2595084 marmiclassic@sceltasystem.it

Estrazione e commercio minerali da cava Quarring and trading of quarry minerals

MARMI COLOMBARE S.R.L.

Via del Marmo, 794 37020 VOLARGNE DI DOLCÈ (VR) Tel. 045/7731328 Fax 045/6860443 colombare@colombare.it www.colombare.it

Blocchi e lastre marmo bianco White marble blocks and slabs

MARMI DAINO REAL S.R.L.

Via Sonnino, 174 09127 CAGLIARI (CA) Tel. 0774/325178 Fax 0774/325169 cesare@grupporatti.it www.grupporatti.it

Produzione di marmo (Daino Reale e Travertino Romano) Marble production

MARMI E GRANITI BONAZZOLI F.LLI S.N.C.

Via Brescia, 32 25020 GAMBARA (BS) Tel. 030/956172 Fax 030/9956272 info@marmiegranitibonazzoli.it

Pavimenti e rivestimenti, piani per arredamento Flooring and cladding, forniture

MARMI E GRANITI D'ITALIA S.R.L.

Via Aurelia Ovest, 271 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/831921 Fax 0585/831925 info@marmiegraniti.it www.marmiegraniti.it

Produzione di lastre, marmette, progetti amisura, blocchi Production of slabs, marble tiles, cut to size projects, blocks

MARMI E GRANITI VEZZOLI CARLO S.R.L.

Via Papa Giovanni XXIII, 175 24050 PALOSCO (BG) Tel. 035/845401 Fax 035/846580 info@vezzoli.info www.vezzoli.info

Colonne, lavorati per edilizia, monumenti, pavimenti e rivestimenti, piani per arredo Columns, finished partes for building, monuments, floors and cladding, decorative layers

MARMI EMME S.R.L.

Via Gardesana, 80 25080 NUVOLERA (BS) Tel. e Fax 030 6919007 marmiemme@libero.it www.marmiemme.it

Lavorazione marmi e graniti per edilizia e arredamento Processing of marble and granite for building and forniture

MARMI FAEDO S.P.A.

Via Monte cimone, 13 36073 CORNEDO VICENTINO (VI) Tel. 0445/953034 - 953081 Fax 0445/952889 info@marmifaedo.com www.marmifaedo.com

Escavazione e lavorazione marmo Quarrying and processing of marble

MARMI GHIRARDI S.R.L.

Via Santa Croce, 49 25013 CARPENEDOLO (BS) Tel. 030/9966011 r.a. Fax 030/9965428 www.ghirardi.it info@ghirardi.it

Ghirardi è il primo e unico stone contractor italiano specializzato in progetti in pietra naturale di elevato profilo. Dalla consulenza progettuale alla progettazione esecutiva con posa in opera in qualsiasi parte del mondo / Ghirardi is the first and only Italian stone contractor specialized in the finest natural stone projects. From design consultation to the executive design, with installation service available all over the world

MARMI ITALIANI S.R.L.

Via Solfegna Cantoni snc 03043 CASSINO (FR) Tel. 0776/300759 Fax 0776/01133 info@mapier.it www.mapier.it

Produzione e commercio prodotti lapidei Production and trade of stone products

MARMI MARCHINA MASSIMO

Via C. Colombo, 13/15 25080 NUVOLERA (BS) Tel. 030/6897226 Fax 030/6897226 marchinamassimo@excite.it www.paginegialle.it/marchinamarmi

Colonne - Vasi - Balaustre - Fontane - Capitelli Columns - Vases - Balaustrade - Fontains - Capitals

MARMI MAZZARDI S.N.C. di Mazzardi Davide, Flavio & C

Via del Marinaio, 10 25077 ROÈ VOLCIANO (BS) Tel. 0365/556212 Fax 0365/556211

Lavorati in marmo e granito per edilizia, arredamento, funeraria Manufactures in marble and granite for building, forniture and funerary

MARMI MEYA S.R.L.

Via Donatori di Sangue, 8C 24058 FONTANELLA (BG) Tel. 045/9971285 stone@marmimeya.com

Cave proprie, blocchi e lastre di marmo Quarries, blocks and slabs of marble

MARMI RIELLO S.N.C. di Riello G & C.

Via Boccaccio, 10/12 25080 MOLINETTO DI MAZZANO (BS) Tel. 030/2620256 Fax 030/2120926 rielloec@libero.it

Arredo urbano e giardini, lavorati per edilizia Street forniture and garden, manufacturing for building

MARMI ROSSI S.P.A.

Località Montean, 7 - Z.I. 37010 CAVAION VERONESE (VR) Tel. 045/6260115 info@marmirossi.com www.marmirossi.com

Produzione e vendita di marmo, granito, quarziti e travertini Production and trade of marble, granite, quartzites and travertine

MARMI SENCO S.N.C.

Via Manzoni, 8 25086 REZZATO (BS) Tel. 030/2791448 Fax 030/2595994 marmisenco@libero.it

Lastre marmo, pavimenti e rivestimenti Marble slabs, flooring and cladding

MARMI STRADA S.R.L.

Via Prov. per Grottaglie, 1 72029 VILLA CASTELLI (BR) Tel. 0831/867115 Fax 0831/867191 marmi-strada@libero.it www.marmistrada.it

Vendita e lavorazione di marmi, graniti e materiali lapidei Stone, marble and granite working and sales

MARMO ARREDO S.P.A.

Viale dell’Industria, 43 35014 FONTANIVA (PD) Tel. 049/9475011 Fax 049/5968159 marmoarredo@marmoarredo.com www.marmoarredo.com

Lavorazione marmi, graniti, pietre naturali, materiali compositi e agglomerati per l’edilizia e l’arredamento Processing of marbles, granites, natural stones, composite and agglomerate materials for building and interior desig

MARMI MAZZARDI S.N.C. DI MAZZARDI DAVIDE, FLAVIO &C

www.assomarmomacchine.com


ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE MEMBER

LIST OF CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE MEMBERS UPDATED TO APRIL 2020

s.p.a.

PIETRE NATURALI DIMENSIONAL STONE MARMO ELITE S.R.L.

Via Adige, 94 37015 DOMEGLIARA (VR) Tel. 045/6861116 Fax 045/7732930 info@marmoelite.com www.marmoelite.com

Onici e lavorati lapidei standard e speciali per l'architettura, il contract e l'interior design Onyxes and standard and special finished stone products for architecture, the contract sector and interior design

MEDITERRANEAN STONE S.R.L.

Via Provinciale, 127 55045 PIETRASANTA (LU) Tel. 0584/283186 Fax 0584/792831 info@medstone.it www.medstone.it

Blocchi e lastre di pietre di marmo e di onice Stone - marble and onyx blocks and slabs

MONOTILE S.R.L.

Via Parma, 114 46041 ASOLA (MN) Tel. 0376/718911 Fax 0376/7189215 amministrazione@monotile.com www.monotile.com

Pavimento sopraelevato mod. Teknica brevettato Teknica raised access floor patented

NAMCO CO. S.R.L.

Via S. Colombano, 40 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/834380 Fax 0585/834382 info@namcoco.it www.namcoco.com

Marmi, graniti, onici, pietre Marble, granite, onyx, stones

NAR.MARMI S.R.L.

Via Trieste, 13 71011 APRICENA (FG) Tel. 0882/645452 Fax 0882/646170 nar.marmisrl@libero.it

Blocchi di Pietra di Apricena Apricena Stone blocks

NICOLA FONTANILI

Viale Galileo Galilei, 32 54033 AVENZA CARRARA (MS) Tel. 0585/51361 Fax 0585/505001 info@nicolafontanili.com www.nicolafontanili.com

Marmo, granito, travertino, onice Marble, granite, travertine, onyx

NUOVA SERPENTINO D'ITALIA S.R.L.

Località Castellaccio, 1 23023 CHIESA IN VALMALENCO (SO) Tel. 0342/451119 Fax 0342/452127 info@serpentino.it www.serpentino.it

Rivestimenti esterni, pavimenti, top bagno e cucina, rivestimenti stufe, pietre per cottura e forni, stoviglie in pietra Exterior cladding, floors, bathrooms and kitchen tops, stoves coatings, kitchenware-stones

ODONE ANGELO S.R.L.

Strada Trino, 103 13100 VERCELLI (VC) Tel. 0161/294919 Fax 0161/391819 info@odonemarmi.it www.odonemarmi.it

Commercio e lavorazione marmi, pietre, graniti e semipreziosi Deals in and works marbles, stones, granite and semiprecious

ODORIZZI SOLUZIONI IN PIETRA S.R.L.

Via Roma, 28 38041 ALBIANO (TN) Tel. 0461/687701 Fax 0461/687774 info@odorizzi.it www.odorizzi.it

Estrazione, lavorazione e commercio di porfido e pietre per esterno Quarrying, processing and trade of porphyry and natural stones for outdoor

PIETRA MARROCCO PI.MAR. S.R.L.

Via Manzoni, 32 73020 CURSI (LE) Tel. 0836/483285 - 426555 Fax 0836/429926 info@pietraleccese.com www.pietraleccese.com

Produzione e lavorazione della pietra leccese e del Carparo. Progetti per architettura, arredamenti per giardino, design d’interni Production and processing of Lecce Stone and Carparo. Projects for architecture, garden fitments, interior design

PIETRE SANTAFIORA S.R.L.

P.le Caduti della Montagnola, 72 00142 ROMA - Sede Operativa: S.S. Ortana Km. 8.200 01030 VITORCHIANO (VT) info@santafiorapietre.com www.santafiorapietre.com – Tel. 0761/370909 Fax 0761/370043

Pietra Santafiora - lavagrigia - lavarosa - peperino grigio - grigio perla in blocchi, lastre, semilavorati, pavimenti, rivestimenti, lavorati artistici ecc. Santafiora Stone - gray lava - pink lava - gray, pearl-gray peperino in blocks, slabs, semi-finished pieces, flooring/paving, facing/cladding, artistic work, etc.

PIZZUL S.R.L. MARMI AURISINA

Aurisina Cave, 74 34011 DUINO AURISINA (TS) Tel. 040/200102 Fax 040/200410 info@pizzul.it www.pizzul.it

Produzione e vendita di blocchi, lastre e pavimenti di Aurisina Fiorita, Aurisina Lumachella, Repen e altri 250 materiali Production and trade of blocks, slabs and tiles of Aurisina Fiorita, Aurisina Lumachella, Repen as well as other 250 materials

PORFIDI PAGANELLA S.R.L.

Loc. Valle, 13 38040 FORNACE (TN) Tel. 0461/689715 Fax 0461/687473 info@porfidipaganella.it www.porfidipaganella.it

Porfido e pietre naturali - fornitura e posa Supplying and installation of porphyry and natural stones

PORFIDO ED ARTE CONSORZIO STABILE

Via S. Antonio, 96 38041 ALBIANO (TN) Tel. 0461/689269 Fax 0461/689269 info@porfidoedarte.it www.porfidoedarte.it

Porfido e pietre naturali: fornitura e posa Supplying and installation of porphyry and natural stones

PORFIDO F.LLI PEDRETTI S.P.A.

Via Manzoni, 160 25040 ESINE (BS) Tel. 0364/45178 - 360605 Fax 0364/45193 info@porfidopedretti.com www.porfidopedretti.com

Lavorazione porfido Valcamonica e graniti “Valcamonica” porphyry and granite working

QR S.R.L. unipersonale

Via Cave, 156 25080 BOTTICINO MATTINA (BS) Tel. 030/2691395 Fax 030/2691395 quecchiabattista@libero.it www.marmo-botticino.it/quecchia

Blocchi marmo Botticino Classico, semiblocchi, informi, spessori, masselli Blocks of Botticino Classico marble, semi-blocks, shapeless blocks, thick slabs, cubic pieces

QUERCIOLAIE RINASCENTE S.R.L.

Via delle Cave - Fraz. Serre 53040 RAPOLANO TERME (SI) Tel. 0577/704145 (6 linee) Fax 0577/704519 info@querciolaierinascente.com www.querciolaierinascente.com

Escavazione e lavorazione del travertino Quarrying and processing of travertine

RASTONE S.R.L. Unipersonale

Via L. Da Vinci 762 24040 BARBATA (BG) Tel. 0363/914902 Fax 0363/905320 amministrazione@rastone.com www.rastone.com

Lavorati in marmo, granito e pietre naturali Marble, granite and natural stone works

R.E.D. GRANITI S.P.A.

Via Dorsale, 12 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/88471 Fax 0585/884848 info@redgraniti.com www.redgraniti.com

Blocchi grezzi di marmo e granito Rough marble & granite blocks

REMUZZI CAMILLO & FIGLIO dei F.LLI REMUZZI S.N.C.

Via Giorgio Gusmini, 8 24124 BERGAMO Tel. 035/341044 Fax 035 342397 info@remuzzimarmi.it www.remuzzimarmi.it

Lavorazione e posa materiali lapidei per edilizia e arredamento Processing and laying stone materials for building and furnishing

ROGIMA MARMI S.R.L.

Via Maremmana Inf. Km 1,900 00010 VILLA ADRIANA-TIVOLI (RM) Tel. 0774/534433-381532 Fax 0774/380835 info@rogimamarmi.com www.rogimamarmi.com

Marmo, travertino, granito e pietre in genere Marble, travertine, granite and stones

SALVINI MARMI S.P.A.

Via Industriale, 36 25080 PREVALLE (BS) Tel. 030/6801286 Fax 030/6801292 info@salvinimarmi.com www.salvinimarmi.com

Piastrelle, lastre e lavorati in Botticino e braccia oniciata Tiles, slabs and cut to size in Botticino and Breccia Oniciata

QR S.R.L. UNIPERSONALE

SANTORO MARMI S.R.L.

Via Pirreri, 21 91015 CUSTONACI (TP) Tel 0923/971259 Fax 0923/971441 info@santoromarmi.it www.santoromarmi.it

Marmette - Lastre e lavorati di marmo Tiles - Slabs and marble

SANTUCCI ARMANDO S.R.L.

Via Piave, 32 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585/840227 Fax 0585/843413 santucci@santucci.it www.santucci.it

Marmi e graniti lavorati Marble and granite cut-to-size

SARDEGNA MARMI S.IM.IN

Head Office&Admin. - Via Po, 41 09122 CAGLIARI Tel. 070/281906/07 - Fax 070/280919 info@sardegnamarmi.com www.sardegnamarmi.com Quarries&Factory - Loc. Canale Longu. ss125 Orosei (NU) - Tel. 0784/999062 Fax 0784/998262

Cave di Daino Imperiale, Nero Tamara e Cristallino di Nuxis. Specializzati nell’estrazione, lavorazione e commercializzazione di blocchi di marmo, lastre, pavimenti, filagne, zoccolino, cut to size Daino Imperiale, Nero Tamara and Cristallino of Nuxis Quarries. Specialized in quarryng, processing and trading of marble blocks, slabs, flooring, strips, socles, cut to size

SAVIO DOMENICO

Via N. Castellini, 10 25123 BRESCIA (BS) Tel. 030/3774508 Fax 030/3774508 savio.domenico@marmo-botticino.it www.botticino-classico.it

Estrattori di marmo Botticino Classico Extractors of Botticino Classico marble

www.assomarmomacchine.com


ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE MEMBER

ELENCO SOCI CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE AGGIORNATO AD APRILE 2020

PIETRE NATURALI DIMENSIONAL STONE

SOR. MARMI S.R.L. DI SORSOLI LUIGI & C.

SENINI STONE S.R.L.

Via E. Montale, 33 25018 MONTICHIARI (BS) Tel. 030/9650223 Fax 030/9650639 info@seninistone.it www.seninistone.it

Pavimenti e rivestimenti in marmo anticato Antique marble coverings and flooring

SERAFINI di Serafini Alessandro e Luca S.N.C.

Via Castiglione, 5 36072 CHIAMPO (VI) Tel. 0444/688771 Fax 0444/426056 alessandro@marmiserafini.it www.marmiserafini.it

Lavorazione del marmo applicata all'ambito del design e dell'architettura Processing of marble for design and architecture

S.I.L. MAR. S.R.L.

Via Italia, 65 25080 PAITONE (BS) Tel. 030/691216 Fax 030/691497 info@silmarsrl.com www.silmarsrl.com

Piastrelle, pavimenti e rivestimenti in marmo lucido e anticato Antique and polished marble tiles, flooring and cladding

SILVESTRI MARMI S.R.L.

Viale G.Galilei, 23 54033 CARRARA (MS) info@silvestrimarmi.it / com www.silvestrimarmi.it / com

Trasformazione e vendita di marmi, pietre, graniti, travertini e onici Processing and sales of marbles, stones, granites, travertines and onyxes

S.I.M.G. S.R.L. (SARDO ITALIANA MARMI E GRANITI)

S.S. 129 km 4,600 08028 OROSEI (NU) Tel. 0784/98619 Fax 0784/998034 marmi.scancella@tiscali.it www.simg-marmi.com

Blocchi di marmo, cave, lastre granito e marmo, lavorati per edilizia, pavimenti e rivestimenti, piani di arredamento, sculture, zoccolini Quarries, marble blocks, granite and marble slabs, finished pieces for building, flooring and facing, tops and counters, sculpture and skirting

SIMPLON MARMI & GRANITI S.R.L.

Via San Francesco, 6 37024 NEGRAR (VR) Tel. 045/6888694 Fax 045/6887215 u.anchieri@simplonmarmi.it www.simplonmarmi.it

Estrazione beola, commercio di marmi e graniti Extraction of stone, dealing of marble and granite

SITEM S.R.L.

Via Salaria Inferiore, 27/b 63100 ASCOLI PICENO (AP) Tel. 0736/402819 Fax 0736/228037 info@sitemitalia.net www.sitemitalia.net

Pavimenti e rivestimenti in travertino - mattonelle, lastre, scale, lavorati Travertine flooring and cladding - tiles, slabs, stairways, cut-tosize

S.M.A.S. S.R.L.

Via Traversa Fornace, 4 25080 PAITONE (BS) Tel. 030/691411 Fax 030/691272 s.m.a.s.nicolai@libero.it

Blocchi, lastre in marmo Marble blocks and slabs

SOCIETÀ APUANA MARMI S.R.L.

Via Provinciale, 158 54031 AVENZA-CARRARA (MS) Tel. 0585/855900 Fax 0585/505368 info@samcarrara.it www.marmicarrara.it

Blocchi marmo bianco White marble blocks

SOCIETÀ DEL TRAVERTINO ROMANO S.P.A.

Via Savoia, 78 00198 ROMA Tel. 0774/529254 Fax 0774/526233 info@iltravertino.com www.iltravertino.com

Travertino Romano: blocchi - lastre - lavorati Roman travertine: blocks - slabs - cut-to-size

SO.F.I.L. S.R.L.

Via Ugo La Malfa, 184 90146 PALERMO Tel. 091/6886976 Fax 091/7541777 info@sofilmarmi.it www.sofilmarmi.it

Marmi, pietre, graniti Mables, stones, granitese

SO.LA.MA S.N.C. di Tagliani, Cocca & C.

Via Borzina, 25/A 25085 GAVARDO (BS) Tel. 0365/31198 Fax 0365/31198 solama@libero.it

Lavorazione marmo e granito per l’edilizia Processing of marble and granite for building

SOR. MARMI S.R.L. di Sorsoli Luigi & C.

Via Di Vittorio, 1/3 25080 MAZZANO (BS) Tel. 030/2590419 Fax 030/2590697 sormar02@sormarmi.191.it

Blocchi marmo e granito Marble and granite blocks.

STELLA DEL NORD S.R.L.

Via Campi Grandi, 25 25080 PREVALLE (BS) Tel. 030/6801364 Fax 030/6807014 direzione@stelladelnordsrl.it

Produzione di marmo Botticino Classico in blocchi, lastre lucide e pavimenti grandi dimensioni Production of classic Botticino marble blocks, polished slabs and floor large

STILMARMO S.R.L.

Via Thaon de Revel, 34 71011 APRICENA (FG) Tel. 0882/645452 Fax 0882/646170 direzione@stilmarmo.it www.stilmarmo.it

Blocchi, lastre, pavimenti, semilavorati e arredo urbano in pietra di Apricena Blocks, slabs, floorings, semi-finished products, street fornitures.

STIL ONIX S.N.C. di Tazzoli Francesco & C.

Via Tezzole, 7 46040 CERESARA (MN) Tel. 0376/87257 Fax 0376/87608 info@stilonix.it www.stilonix.it

Greche intarsiate e listelli sagomati per arredo bagno, ad intarsio su pavimenti con 3 impianti Marble for bathroom forniture and flooring

STONE TRADING INTERNATIONAL S.R.L. UN.

Va Martiri di Cefalonia, snc 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/784835 Fax 0585/648407 www.bonottimarble.com info@bonottimarble.com

Commercio marmo, granito, pietra naturale e onice Trade of marble, granite, natural stone and onyx

STONEAG S.R.L.

V.le Zaccagna, 15 54033 AVENZA-CARRARA (MS) Tel. 0585/54362 Fax 0585/504078 info@stoneag.it http://stoneag.it/

Estrazione, lavorazione e vendita di blocchi, lastre e lavorati di marmo e granito Extraction, processing and sale of blocks, slabs and cut to size of marble and granite

STONEST S.R.L.

Via Campo d’Appio, 144 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585/855263 Fax 0585/854624 stonest@stonest.net www.stonest.net

Sviluppo e realizzazione progetti su misura con marmi ed altre pietre naturali. Lavori “chiavi in mano”. Vendita lastre Customized design development and creation using marbles and other natural stones. "Keys-in-hand" projects. Sale of slabs

SUD MARMI S.P.A.

C.da Piano Alastri 91015 CUSTONACI (TP) Tel. 0923 971178 Fax 0923 973391 vito@sudmarmi.it www.sudmarmi.it

Estrazione e lavorazione Perlato Sicilia e Perlatino Quarryng and processing of Perlato di Sicilia and Perlatino marbles

TAKT S.R.L.

Via Pegrosse, 492/d 37020 VOLARGNE DI DOLCÈ (VR) Tel. 045/9814132 info@taktmarble.it www.taktmarble.it

Commercio all'ingrosso e al dettaglio di marmi e graniti Wholesale e retails of marble and granite products

TERRENI E COA S.R.L. Gruppo BRESCIANA MARMI E GRANITI S.P.A.

Sede legale: Via Camprelle, 11 Sede amministrativa: Via A. De Gasperi, 24 25080 NUVOLENTO (BS) Tel. 030/6896713 Fax 030/6916625 alberti@terreniecoa.it

Escavazione Botticino Classico, Semiclassico, Fiorito e Breccia Aurora Quarries Botticino Classico, Semiclassico, Fiorito and Breccia Aurora

TOMASIL DI TOMASI LIVIO

Via A. Gelpi, 63 25048 EDOLO (BS) Tel. 0364/72089 Fax 0364/72089 info@tomasil.it www.tomasil.it

Lavorazione marmi Marble works

TONINI CAVE FANTISCRITTI S.R.L.

Via Brigate Partigiane, 24 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585/842707 info@toninicave.com www.toninicave.it

Cave proprie di Marmo Bianco Carrara e Bardiglio Nuvolato. Lavorazione e vendita di blocchi, lastre e prodotti lavorati Owned marble quarries of Bianco Carrara and Bardiglio Nuvolato. Processing and trading of blocks, slabs and cut-to-size products

TONOLI MARMI E GRANITI S.N.C.

Via Trieste, 34 25080 CARZAGO (BS) Tel. 030/6800036 Fax 030/6800910 tonoli@tonolimarmi.it www.tonolimarmi.it

Lastre per edilizia, pavimenti e rivestimenti Slabs for building, flooring and cladding

TORCHIO S.R.L.

Corso Regio Parco, 81/A 10154 TORINO Tel 011/2482961 Fax 011/2487307 info@torchiomarmi.com www.torchiomarmi.com

Arte funeraria, lavorati per edilizia e arredamento, sculture, restauri, incisioni Funeral arts, manufacturing for building and forniture, sculptures, restoration, engravings

S.M.A.S. S.R.L.

SO.LA.MA S.N.C. DI TAGLIANI, COCCA & C.

www.assomarmomacchine.com


ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE MEMBER

LIST OF CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE MEMBERS UPDATED TO APRIL 2020

PIETRE NATURALI DIMENSIONAL STONE TRAVERTINO CONVERSI S.R.L.

Via della Campanella, 16 00012 GUIDONIA (ROMA) Tel. 0774/325733-529283 Fax 0774/528646 amministrazione@travertinoconversi.it

Blocchi e lastre di Travertino Romano Blocks and slabs of Roman Travertine

TRE EMME IMPORTEXPORT S.R.L.

Via Emilia, 830 int. I 55047 SERAVEZZA (LU) Tel. 0584/743440 - 743441 Fax 0584/743442 treemme@treemmesrl.eu www.landimarble.it

UNIONPORFIDI S.R.L.

Via Pianacci, 2 38040 FORNACE (TN) Tel. 0461/849300 Fax 0461/849406 info@unionporfidi.it www.unionporfidi.it

Porfido trentino e altre pietre a spacco Italian porphyry and other split stones

VUILLERMIN GUALTIERO S.R.L. società unipersonale

Via Circonvallazione, 82 11029 VERRES (AO) Tel. 0125/929060 Fax 0125/920428 vuillermin@vuillermin.com www.vuillermin.com

Industria commercio, lavorazione, segheria, laboratorio, cave proprie di granito verde argento e pietra verde di courtil Stone working and sales, own quarries of “Verde Argento” granite, green Courtil stone

ZAFRA MARMI S.R.L.

Via Lithos, 4 25086 REZZATO (BS) Tel. 030/2792674 r.a. Fax 030/2590193 zafra.marmi@tin.it www.zaframarmi.it

Pavimenti - lastre - marmo - lavorati per edilizia Flooring and slabs of marble - manufacturing for building

ZAGROSS MARMI S.R.L.

Via Aurelia Sud, 22/a 55045 PIETRASANTA (LU) Tel. 0584 790712 Fax 0584 790712 info@zagrossmarmi.com www.zagrossmarmi.com

Distributore esclusivo autorizzato per l’Italia di “Bianco Impeccabile” Authorized exclusive distributor for Italy of “Bianco Impeccabile” marble.

ZENITH C S.P.A.

Aurisina Cave, 74 34011 DUINO AURISINA (TS) Tel. 040/200102 Fax 040/200410 info@zenithc.com www.zenithc.com

Blocchi, lastre, pavimenti Blocks, slabs, tiles

CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE

C.so Sempione, 30 20154 MILANO Tel. 02/315360 Fax 02/315354 info@assomarmomacchine.com www.assomarmomacchine.com

Per aderire all’Associazione italiana Costruttori e Utilizzatori di macchine e attrezzature varie per la lavorazione delle pietre naturali e avere il vostro logo in questo spazio scrivere a: diffusione@assomarmomacchine.com

ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE

Commercio e lavorazione marmi e graniti – Import export Trading and manufacture of marble and granite – import export

MACCHINE, IMPIANTI E ATTREZZATURE MACHINES, INSTALLATIONS AND EQUIPMENT ACHILLI S.R.L.

Via Montescudo, 148 47900 RIMINI Tel. 0541/387066 (r.a.) Fax 0541/389058 info@achilli.com www.achilli.com

Segatrici a ponte e multifunzionali, levigatrici per pavimenti e taglierine portatili Bridge and mulit-purpose sawing machines, smoothing machines for floors, portable cutters

ADRIATICA MACCHINE S.R.L.

Via M.Goja, 4 47924 - RIMINI Tel. 0541/383019 Fax 0541/388258 info@adriaticamacchine.it www.adriaticamacchine.it

Levigatrici per pavimenti, taglierine Polishing machines, cutters.

ALFA S.R.L.

Via Trento 132/A 37020 DOLCÈ (VR) Tel. 045/6201342 info@alfapompe.it www.alfapompe.it

Pompe antiabrasive verticali, orizzontali e sommerse per trasferimento acque di lavorazione e fanghi nei settori lavorazione pietra, cave inerti, cemento, ceramica, vetro, miniere, tunneling, recycling. Valvole a manicotto, tubi in gomma / Vertical, horizontal and submergible antiabrasive pumps for the transfer of water coming from laboratories and muds in the fields of stone working, inert, quarries, cement, ceramics, glass, tunneling, recycling. Valves with sleeve, rubber pipes

APUANIA CORSI S.R.L.

Via Del Ferro, 10 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585/858776 Fax 0585/53329 www.apuaniacorsi.com acorsims@tin.it

Aquastone, scolpitrice Luigi 92 - 96, ribaltatore blocchi, macchine a filo diamantato Water finisch machines, Aquastone, carving machine Luigi 92-96, blocks dumper, diamond wire machines

BENETTI MACCHINE S.P.A.

Via Provinciale Nazzano, 20 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585/844347 Fax 0585/842667 benetti@benettigroup.com www.benettigroup.com

Macchine e attrezzature per l’estrazione delle pietre naturali Machines and equipment for stone quarrying

BICOMA S.R.L.

Via Igino Cocchi, 6 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585/855844 Fax 0585/505049 info@bicoma.it www.bicoma.it

Macchinari ed automazioni per il settore lapideo Machinery and automations for stone industry

B.M. OFF. MECC. S.R.L.

Via IV Novembre, 37 36050 MONTORSO VIC. (VI) Tel. 0444/485000 Fax 0444/485085 bmofficine@bmofficine.it www.bmofficine.it

Telai monolama e multilama per marmo e granito Monoblade and pluriblades diamond gangsaws for marble and granite

BRETON S.P.A.

Via Garibaldi, 27 31030 CASTELLO DI GODEGO (TV) Tel. 0423/7691 Fax 0423/769600 info@breton.it www.breton.it

Progettazione, costruzione, montaggio e commercio di macchine, impianti, apparecchiature e componenti accessori per la lavorazione della pietra naturale e composita; progettazione, costruzione, montaggio e commercio di macchine utensili di precisione ad alta velocità / Design, construction, assembling and marketing of machinery, plant systems and accessory components/equipment for natural/compound stone working; design, construction, assembling and marketing of precision high-speed machine tools

BV-TECH S.R.L. UNIPERSONALE

Sede Legale: Via G. Gronchi, 12 Sede Commerciale e Produttiva: Via Tavigliana, 2 37023 GREZZANA (VR) Tel 045/8650303 Fax 045 8650100 info@bvtech-italy.com www.bvtech-italy.com

Macchine per la lavorazione del marmo e del granito Machines for the processing of marble and granite

C.M.G. MACCHINE S.R.L.

Via Lussemburgo, 5 37069 VILLAFRANCA DI VERONA (VR) Tel +39 045/6303431 Tel +39 045/6300694 Fax +39 045/6300166 commercial@cmgsrl.it www.cmgsrl.it

Lucidacoste per marmo e granito Universal Automatic Edge-Polishing Machines for Bullnosing, Inclined and Flat Profiler for Marble and Granite

CMS S.P.A.

Via A. Locatelli, 123 24019 ZOGNO (BG) Tel. 0345/64111 Fax 0345/64281 stone@cms.it www.cms.it

Centri di lavoro a controllo numerico per marmi e graniti C.N.C. working centres for marble and granite

CO.B.A.L.M. S.R.L.

Sede Legale: Via Pomposa, 43/A 47924 RIMINI - Sede Amm. e Prod.: Via I. Silone, 3 47039 SAVIGNANO S.R. (FO) Tel. 0541/942228 Fax 0541/942238 info@cobalm.com www.cobalm.com

Frese a ponte tradizionali e CNC, Pantografi, Centri di lavoro CNC, Idrogetti, Banchi aspiranti, Insaccafanghi Traditional and CNC bridge saws, Pantographs, CNC work centres, Waterjets, Dust-collecting benches, Sudge baggers

COMANDULLI S.R.L.

Via Medaglie D’Argento, 20 26012 CASTELLEONE (CR) Tel. 0374/56161 Fax 0374/57888 info@comandulli.it www.comandulli.it

Costruzioni di macchine lucidacoste, bisellatrici e sagomatrici di profili toroidali, foratrici, macchinari per la lavorazione della pietra naturale Production of side polishers, chamfering and toroidal shaping machines, drilling machines, machines for natural stone processing

CO.ME.S. S.R.L.

Via Dante Alighieri, 43/45/47 56012 FORNACETTE (PI) Tel. 0587/423311 Fax 0587/422186 info@comesitaly.com www.comesitaly.com

Produzione di macchine lucidatrici & calibratrici, di linee di resinatura & movimentazione per lastre e filagne di marmo & granito. Co.Me.S. è leader mondiale nella produzione di teste lucidatrici & calibratrici per lastre di marmo, granito, ceramica e quarzo artificiale Production of polishing & calibrating machines for marble, granite and engineered quartz as well as in complete resin filling lines and slabs & tiles handling equipment. Notoriously Co.Me.S. is also the leading producer worldwide of polishing and calibrating heads for granite, engineered stone and ceramics

CORAZZA S.R.L.

Via Calderozze, 26 31018 GAIARINE (TV) Tel. 0434/75097 Fax 0434/758649 info@corazzabenne.com www.corazzabenne.com

Benne e forche sollevamento blocchi, attrezzature per cave "Corazza Srl offer a vast range of accessories to be used in the marble quarries that may be applied to the wheel loaders or excavators The range of products include accessories for the Earth Moving Sector, Marble Quarries, Demolition/Crushing and Timber Grapples."

CUTURI GINO S.R.L.

Via degli Oliveti, 15 C. P. 32 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/831232 Fax 0585/831231 info@cuturi.com www.cuturi.com

Produzione martelli pneumatici brevettati e utensili widia Production of patented pneumatic hammers and widia tools

www.assomarmomacchine.com


ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE MEMBER

ELENCO SOCI CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE AGGIORNATO AD APRILE 2020

MACCHINE, IMPIANTI E ATTREZZATURE MACHINES, INSTALLATIONS AND EQUIPMENT DAL FORNO S.R.L.

Via Oliveti, 111 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/793343 Fax 0585/253534 info@dalforno.com www.dalforno.com

Impianti di sollevamento Lifting and handling equipments

DAZZINI S.R.L.

V.le D. Zaccagna, 6 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585/50226 Fax 0585/855874 dazzini@dazzinimacchine.com www.dazzinimacchine.com

DONATONI MACCHINE S.R.L.

DAL PRETE ENGINEERING S.R.L.

Via Bardoline, 2/B 37026 PESCANTINA (VR) Tel. 045/6862735 info@dalpreteengineering.it www.dalpreteengineering.it

Impianti trattamento acque Water treatment plants

Macchinari per cave Quarry equipment

DENVER S.P.A.

Strada del lavoro, 87 47892 GUALDICCIOLO Rep. di San Marino Tel. +(378) 0549 999688 Fax +(378) 0549 999651 info@denver.sm www.denver.sm

Macchine per la lavorazione di marmo e granito: centri di lavoro a controllo numerico, fresatrici a ponte monostruttura, tradizionali e CNC, lucidacoste, levigatrici, lucidatrici automatiche, waterjet Machines for processing marble and granite: CNC machines, monobloc, traditional and CNC bridge sawing machines, smoothing machines, smoothing and polishing machines, waterjet machines

Via Napoleone, 14 37015 DOMEGLIARA (VR) Tel. 045/6862548 Fax 045/6884347 info@donatonimacchine.eu www.donatonimacchine.eu

Centri di lavoro a controllo numerico, cicli automatici, fresatrici a banco e a ponte, segatrici diamantate C.N.C. operated working centres, automatic plants, table and bridge sawing machines, diamond sawing machines

ELEPHANT S.R.L.

Via Piane, 25/A 47853 CORIANO (RN) Tel. 0541/657285 Fax 0541/657605 info@elephant.it www.elephant.it

Impianti di sollevamento e movimentazione Lifting and handling devices

EMMEDUE DIVISION INDUSTRIE MONTANARI SRL

Via Fondo Ausa 23 47891 DOGANA REP. DI SAN MARINO Tel. +378 0549 908926 Fax +378 0549 905453 info@emmeduedivision.com www.emmeduedivision.com

Macchine per la lavorazione di marmo, granito e pietra naturale: frese a ponte tradizionali e CNC, centri di lavoro a controllo numerico, taglierine Machines for processing marble, granite and natural stone: traditional and CNC bridge saws, CNC machines, job site saws

EPIROC STONETEC S.R.L.

Via Marghera 1 12031 BAGNOLO P.TE (CN) Tel. 0175/392090 Fax 0175/392967 marketing.stonetec.mr@epiroc.com www.epiroc.com

Impianti di perforazione Drilling equipment

FERRARI & CIGARINI S.R.L.

Via Ascari, 21/23 41053 MARANELLO (MO) Tel. 0536/941510 - Fax 0536/943637 marketing@ferrariecigarini.com administration@ferrariecigarini.com www.ferrariecigarini.com

Costruzione macchine da taglio, lucidacoste e zoccolini, scapezzatrice, picchettatrici, scoppiatrici, profilatrici, bisellatrici, incollatrici e anticatura su marmo e pietre naturali, automazioni su misura e robotizzate / Manufacture of cutting machines, polishing machines and small plinth, lapping machines, pecking machines, blowing machines, profiling machines, bevelling machines, glueing machines and olding on marble and natural stones, robotized and measures automations

FRACCAROLI & BALZAN S.P.A.

Via Ospedaletto, 113 37026 PESCANTINA (VR) Tel. 045/6767309 Fax 045/6767410 info@fraccarolibalzan.it www.fraccarolibalzan.it

Impianti trattamento acque reflue e filtropresse Waste water recycling plants and filterpresses

F.S.E. S.R.L.

P.zza Borgo Serio, 29 26012 CASTELLEONE (CR) Tel. 0374/58625 Cell. 335/8312804 Fax 0374/57339 info@fsesrl.com www.fsesrl.com

Tutti i macchinari usati inerenti alla lavorazione di marmi, graniti e pietre All second-hand machines for marble, granite and stone processing

GHINES GROUP S.R.L.

Via Marecchiese, 364 P.O. Box 456 47923 RIMINI tel. 0541 751080 fax 0541 751074 info@ghines.com www.ghines.com

Centri di lavoro cnc e manuali multifunzione, sagomatrici e lucidatrici portatili, dischi diamantati flessibili, utensili e mole diamantate, mole lucidanti, separatori di fango, banchi e pareti aspiranti con abbattimento della polvere ad acqua ed a secco, impianti centralizzati di abbattimento polvere personalizzati e modulari / Cnc and manual multifunctional work centers, portable shape-polishing machines, flexible diamond discs, diamond tools and wheels, polishing wheels, mud separators, suction benches and walls with wet and dry dust exhaustion, centralized, modular and customized dust suction systems

GIACOMINI OFF. MECC. S.R.L.

Via A. Cirla, 25 28883 GRAVELLONA TOCE (VB) Tel. 0323/848474/5 Fax 0323/864895 infogiacomini@giacominiom.com www.giacominiom.com

Derricks - Gru a ponte - Gru a cavalletto - Pompe per segherie - tendilame - argani Derricks - gantry crane and over head - pumps for gangsaw seats turnbuckle for frame cutting blades - winches treuils

GMM S.P.A.

Via Nuova, 155 28883 GRAVELLONA TOCE (VB) Tel. 0323/849711 Fax 0323/864517 gmm@gmm.it www.gmm.it

Fresatrici, macchine da taglio con dischi diamantati per la lavorazione di marmi e graniti, tagliablocchi, segatrici giganti Sawing machines, diamond circular saw-machines for marble and granite processing, blockcutters, jumbo saws

GNC S.R.L. Unipersonale

Via Montanelli, 65 61122 PESARO (PU) Tel. 0721/283118 Fax 0721/283124 info@gncmeccanica.com www.gncmeccanica.com

Ventose, pinze porta utensili, mandrini Suction, cups, tool forks, tool holder

HABASIT ITALIANA S.P.A.

Via De Nicola, 16 20090 CESANO BOSCONE (MI) Tel. 02 4588881 Fax 02 45861903 ugo.passadore@habasit.com www.habasit.it

Nastri trasportatori e cinghie di trasmissione Power transmission and conveyor belts

INTERMAC DIVISIONE VETRO E MARMO BIESSE S.P.A.

Via dell’Economia, sn 61100 PESARO (PU) Tel. 0721/483100 Fax 0721/482148 intermac.sales@intermac.com www.intermac.com

Macchine a controllo numerico per la lavorazione delle lastre di marmo e granito C.N.C. machines for the processing of marble and granite slabs

ISRT ITALIAN STEEL ROD TEK S.R.L.

Via degli Artigiani, 51 54100 MASSA (MS) Tel 0585/1980003 Fax 0585/1980002 info@italiansrt.com www.italiansrt.com

Tenditori idraulici e tiranti per marmo e granito Hydraulic tensioners and tie-rods for marble and granite gangsaws

I.T.C. ITALIAN TOP CLASS DI CASTELLANI DAVIDE

Via Giovanni XXIII, 5 47853 CORIANO (RN) Tel. 0541/657502 Fax 0541/652485 info@itcitaliantopclass.com www.itcitaliantopclass.com

Macchine e attrezzature per la lavorazione del marmo, levigatrici per pavimenti, taglierine per marmo e pietre varie, utensili diamantati, abrasivi Marble working machines, floor polishing machines, bench saws for marble, diamond tools, abrasives

LAMETER S.R.L.

Via al Santuario di N.S. della Guardia, 56 b-c-d 16162 GENOVA Tel. 010/71641301 (accesso primario) Fax 010/71641355 info@lameter.it www.lameter.it

Produzione attrezzature macchine movimento terra Maker of equipment for earth-moving machines

LIFTSTYLE S.R.L.

Via Enrico Fermi, 26 37026 SETTIMO DI PESCANTINA (VR) Tel. 045/6450860 Fax 045/6450297 simonetta.fontana@manzelli.it www.manzelli.net

Impianti di sollevamento: ventose, pinze, gru a bandiera. Cabine e banchi aspiranti per la purificazione dell'aria Lifting equipment: vacuum lifter, clamps, jib crane. Cabins and suction bench for the purification of the air

LOCHTMANS S.R.L.

V.le XX Settembre, 177 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585/856655 Fax 0585/856683 info@lochtmans.it www.lochtmans.it

Macchinari per estrazione in cava di marmo e granito Diamond wire saw machines for marble and granite

LOVATO MARIANO

Via G.B. Zaupa, 60 36072 CHIAMPO (VI) Tel. 0444/688002 Fax 0444/688819 info@lovatotechnology.com www.lovatotechnology.com

Macchine per il taglio della pietra irregolare Cutting machines for irregular marble and stone

MAEMA S.R.L.

Viale Del Lavoro, 9 37069 VILLAFRANCA VERONESE (VR) Tel. 045/6305781 - 6309179 info@maemasrl.it www.maemasrl.it

Macchinari per il trattamento superficiale di marmo, granito e pietra naturale Rough surfacing finishing machines for marble, granite and natural stone

MARINI QUARRIES GROUP S.R.L. unipersonale

Via Beura, 44 28844 VILLADOSSOLA (VB) Tel. 0324/575106 - 575202 Fax 0324/54096 mariniQG@MariniQG.it www.mariniqg.it

Attrezzature per cava Equipment and services for quarry

MARMILAME S.R.L.

Via Dorsale, 54 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/792792 (r.a.) Fax 0585/252466 info@marmilame.com www.marmilame.com

Lame da sega - graniglia metallica - additivi e impianti Saw blades - metal abrasives - additives and plants

www.assomarmomacchine.com


ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE MEMBER

LIST OF CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE MEMBERS UPDATED TO APRIL 2020

MACCHINE, IMPIANTI E ATTREZZATURE MACHINES, INSTALLATIONS AND EQUIPMENT MARMO MECCANICA S.P.A.

Via Sant’Ubaldo, 20 60030 MONSANO (AN) Tel. 0731/60999 Fax 0731/605244 info@marmomeccanica.com www.marmomeccanica.comì

Costruzione di macchine per la lavorazione di marmo, pietre, graniti Machinery production for the processing of marble, stone and granite

MARTINI AEROIMPIANTI S.R.L.

Via Ca’ Brusà, 20 37014 CASTELNUOVO DEL GARDA (VR) Tel. 045/7575363 - 7575344 Fax 045/7575025 info@martiniaeroimpianti.it www.martiniaeroimpianti.it

Banchi aspiranti, depuratori d’acqua, filtropresse, disidratatori per fanghi Aspirating benches, water purifiers, filter presses, mud dehydrators

MATEC S.R.L. Machinery Technology

Via S. Colombano, 13 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/831034 Fax 0585/835598 info@matecitalia.com www.matecitalia.com

Progettazione, costruzione macchine e impianti per depurazione acquee, filtro presse, silos decantatori, impianti dosaggio Design and construction of depuration plants, filter press, silos decanter, dosing plants

MEC S.R.L.

Località Lagarine, 4 38050 SCURELLE (TN) Tel. 0461 - 780166 Fax 0461 - 780164 info@mecs.it www.mecs.it

Macchine e impianti per lo spacco e la frantumazione della pietra e del cemento Machines and plants for splitting and crushing stones and concrete

MEGADYNE S.P.A. DIV. NASTRI TRASPORTATORI SAMPLA

Via Privata da S.P. 215 20867 CAPONAGO (MB) Tel. 039/689601 Fax 039/650846 Info.it@megadynegroup.com www.megadynegroup.com

Nastri trasportatori e cinghie di trasmissione per l’industria del marmo e granito Conveyor belts-driving belts

MMG SERVICE S.R.L.

Via Don Minzoni, 20 97013 COMISO (RG) Tel. 0932/922903 Fax 0932/922903 info@mmgservice.it www.mmgservice.it www.amastone.com www.amastone.it

Centro ricondizionamento macchinari Used reconditioned stone working machinery

MONTRESOR & CO S.R.L.

Via Francia, 13 37069 VILLAFRANCA (VR) Tel. 045/7900322 Fax 045/6300311 montresor@montresor.net www.montresor.net

Macchine lucidacoste Edge polishers machines

NEWTEC TONGIANI S.R.L.

Via Acquale, 16 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/833430 Fax 0585/833388 info@newtecitaly.com www.newtecitaly.com

Cuscini sbancatori e macchinari per la lavorazione di marmi, pietre e graniti Steel hydro cushions e pneumatic cushions, machines for marble, stone and granite processing

NUOVA MONDIAL MEC S.R.L.

Via La Pastora, 82 47852 CERASOLO AUSA DI CORIANO (RN) Tel. 0541/759688 Fax 0541/756238 m.ballarini@nuovamondialmec.com www.nuovamondialmec.com

Produzione levigatrici per pavimenti e taglierine per marmo e granito Production of floor polishing machines and shearing machines for marble and granite

OCEM S.R.L.

Via Gran Bretagna, 107 50126 FIRENZE (FI) Tel. 055/680753 Fax. 055/6580120 ocem@ocemflorence.com www.ocemflorence.com

Hydraulic presses for concrete, concrete agglomerate production plants, concrete agglomerate processing lines, building and construction industry, concrete agglomerate tiles, Terrazzo single layer tiles, Terrazzo single layer slabs, rotary presses for concrete agglomerate tiles, rotary presses for concrete agglomerate slabs.

OCMA S.R.L.

Via dei Tretti, 39/41 36014 SANTORSO (VI) Tel. 0445/641010 Fax 0445/540488 info@ocma.it www.ocma.it

Impianti di sollevamento - gru a cavalletto (traliccio) e gru a ponte bitrave, monotrave e bicicletta, gru automatica, argani Power lifting cranes - gantry, twin travelling, bridge, wall travelling, jib, single girder, hoist, automatic cranes

OFFICINA FAEDO S.R.L.

OFFICINE GARRONE S.N.C. di Garrone Marco & C.

Via Statale, 37 16042 CARASCO (GE) Tel. 0185/350161 Fax 0185/352249 garrone@garrone.com www.garrone.com

Segatrici a catena Chain saws

OFFICINE MARCHETTI S.R.L.

Via Del Ferro, 40/C 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585/857206 - 51975 info@officinemarchetti.com www.officinemarchetti.com www.marchettigroup.it

Tenditori idraulici, tiranti, centraline, macchine a controllo numerico per marmo e granito Idraulic turnbackle, stay-bars for marble and granite, C.N.C. operated working machines for marble and granite

OLIFER S.R.L.

Via G. Marconi, 4 25076 ODOLO (BS) Tel. 0365/826088 (r.a.) Fax 0365/860727 www.olifer.com olifer@olifer.it

Laminazione profilati in acciaio a caldo e fabbricazione di lame scanalate per graniti Heat-lamination of steel sections and production of grooved blades for granite

OMAG S.P.A.

Via Stezzano, 31 24050 ZANICA (BG) Tel. 035/670070 Fax 035/670259 info@omagspa.it www.omagspa.it

Costruzione macchine per marmo, pietre e granito Construction of machines for marbles, stone and granite

OMAR CRANE S.R.L.

Via del Ferro, 5 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585 857455 Fax 0585 52293 omarcrane@hotmail.com www.omargru.it

Autogrù Mobile crane

OMA SYSTEM S.R.L.

Via delle Scienze, 5 04011 APRILIA (LT) Tel. 06/9280075 Fax 06/9281373 omasystem@omasystem.it www.omasystem.it

Produzione e commercializzazione di utensili diamantati, sinterizzati, elettrodeposti per macchine manuali e C.N.C. e lucidanti in gomma Production and sale about diamond, syntherised, electroplated tools for manual machines and C.N.C. and rubber polishing wheels

PELLEGRINI MECCANICA S.P.A.

Viale delle Nazioni, 8 37135 VERONA Tel. 045/8203666 Fax 045/8203633 info@pellegrini.net www.pellegrini.net

Impianti perforazione, taglio a filo diamantato e movimentazione per cave di pietre ornamentali. Impianti mono e multifilo, sagomatrici automatiche e linee per trattamento superficiale per fabbriche di trasformazione / Drilling, diamond wire cutting and handling plants for dimensional stone quarries. Single and multiple stationary wire plants for slabs, automatic contouring machines and rough surface treatments lines

Via Dorsale, 13 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/79681 Fax 0585/796868 info@prometec.it www.prometec.it

Impianti per la resinatura di lastre e blocchi, sistemi automatici di movimentazione lastre e filagne, macchine speciali per la lavorazione di marmo e granito Vacuum resin-treating plants for marble and granite blocks and slabs, automatic handling system, production of marble and granite specialized machines

RIGHETTI S.R.L.

Via Ippolito Nievo, 2 37012 BUSSOLENGO (VR) Tel. 045/7157621 Fax 045/4622071 info@righettisollevamenti.it www.righettisollevamenti.it

Apparecchiature per il sollevamento a ventosa Lifting and handling equipment

SIMEC S.P.A.

Via Enrico Fermi, 4 31030 CASTELLO DI GODEGO (TV) Tel. 0423/7351 Fax 0423/735256 info@simec.it www.simec.it

Gamma completa di macchine ed impianti ad alte prestazioni per la lavorazione del marmo, del granito e delle pietre agglomerate e artificiali Complete range of high performance machines and plants for processing marble, granite and agglomerate and artificial stones

PEDRINI S.P.A. ad unico socio

Via Delle Fusine, 1 24060 CAROBBIO DEGLI ANGELI (BG) Tel. 035/4259111 Fax 035/4259286 info@pedrini.it www.pedrini.it

Produzione di macchinari per la lavorazione di marmo, granito e gres porcellanato Production of machinery for processing of marble, granite and granito ceramic tiles

PERISSINOTTO S.P.A.

Via Pascoli, 17 20090 VIMODRONE (MI) Tel. 02/250731 Fax 02-2500371 peris@pemo.com www.pemo.com

Pompe centrifughe Centrifugal pumps

PRUSSIANI ENGINEERING S.P.A.

Via Luigi Galvani, 16 24061 - ALBANO SANT’ALESSANDRO (BG) Tel. 035/581444 Fax 035/4528235 info@prussiani.com www.prussiani.com

Costruzione frese e centri di lavoro a controllo numerico per la lavorazione di marmi e graniti Numerical control bridge saws and work centres for marble and granite

SASSOMECCANICA S.P.A.

Via del Lavoro, 2 63076 MONTEPRANDONE (AP) Tel. 0735/650988 Fax 0735/657741 info@sassomeccanica.it www.sassomeccanica.it

Lucidacoste, frese a ponte, lucidatrici continue Edge polishers, bridge saws, continuous polishers

PROMETEC prometec S.R.L. Leading Innovation in Stone

www.assomarmomacchine.com

Via Arzignano 10/16 36072 CHIAMPO (VI) Tel. 0444/623144 0444/427266 Fax 0444/426582 commerciale@faedogru.it www.faedogru.it

Costruttori di gru a cavalletto, gru a carroponte e gru a bandiera, impianti di sollevamento Producers of bridge, overhead and gantry cranes, lifting systems


ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE MEMBER

ELENCO SOCI CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE AGGIORNATO AD APRILE 2020

MACCHINE, IMPIANTI E ATTREZZATURE MACHINES, INSTALLATIONS AND EQUIPMENT SOCOMAC S.R.L.

Via G. Galilei, 11 Zona Artigianale Catena 37023 GREZZANA (VR) Tel. 045/8650200 Fax 045/8650202 info@socomac.it www.socomac.it

Costruzione e vendita di macchine per la lavorazione del marmo Production and selling of marble machinery

STARTECH S.R.L.

STEINEX S.R.L.

Località Sille, 24 e 26 38045 CIVEZZANO (TN) Tel. 0461/710500 Fax 0461/701049 info@steinex.com www.steinex.it

Macchine e impianti per la lavorazione a spacco di pietre e cemento Reliable machines and equipment to split all kind of stones and concrete

T.C. TURRINI CLAUDIO S.R.L.

T&D ROBOTICS S.R.L.

Viale D. Zaccagna, 47 54033 - MARINA DI CARRARA (MS) Tel. 0585/780917 Fax 0585/648927 info@tdrobotics.com www.tdrobotics.com

Linee di impianti robotizzati per la lavorazione dei materiali lapidei Robot-automated stone-working lines

TECHNOTRADE S.R.L.

Via U. Mondolfi, 182 57128 LIVORNO Tel. 0586/587385 Fax 0586/581773 technotrade@pistoiatechnotrade.com pistoiatechnotrade.com

Cuscini pneumatici ribaltatori per blocchi di marmo, granito, travertino ed altri laterizi Splitting and overturning preumatic cushions for blocks of marble, granite, travertine and brick

TECNOIDEA IMPIANTI S.R.L.

Via Beato Angelico, 15 20900 MONZA (MI) Tel. 039/2020265 (r.a.) Fax 039/2023570 sales@tecnoidea.it www.tecnoidea.it

Progettazione e produzione di impianti per trattamento acqua e disidratazione fanghi Planning and production of water and sludge treatment plants

TECNOPORRO di Porro Michele & Co. S.A.S.

Via Catullo, 340 76123 ANDRIA (BT) Tel. 0883/262338 Fax 0883/262338 info@tecnoporro.com www.tecnoporro.com

Filtro pressa, filtro a sacchi, sistemi di aspirazione polveri, frantumatore e separatore Filter press, bags filter, dust sucking systems, crusher and separation system

TEK.SP.ED. S.R.L.

Via G. Falcone, 91 80025 CASANDRINO (NA) Tel. 081/5053621 Fax 081/8332973 info@bunker-teksped.com www.bunker-teksped.com

Sistemi di pompaggio, spruzzatura di malte e conglomerati cementizi Cement-based materials pumping and spraying systems

TERZAGO MACCHINE S.R.L.

Via S. Rocco, 1 24060 SOLTO COLLINA (BG) Tel. 035/986717/705 Fax 035/980048 - 986600 terzagocommerciale@terzago.it www.terzago.it

Fresa a ponte CNC, tagliablocchi, lucidatrici per marmo, segatrici, bisellatrici, ricambi per gli stessi NC bridge sawing machines, block-cutters, marble polishing machines, sawing machines, chamfering machines and spare parts

VEM S.P.A.

Via Lago di Levico, 14 36015 SCHIO (VI) Tel. 0445/575955 Fax 0445/576357 vem@vem.it www.vem.it

Teste per levigatrici, teste per calibratrici, segatrici, pantografi Heads for polishing machines, heads for sizing machines, sawing machines, pantographs

WIRES ENGINEERING S.R.L.

Via Mario Franza, 1 10010 LESSOLO (TO) Tel. 0125/58783 - 58850 Fax 0125/58410 ammin@cofiplast.it www.cofiplast.it

Impianti per il taglio di graniti, marmi e pietre con filo diamantato Installations for cutting granite, marble and sotnes with diamond wire

Via Lago di Lesina, 8/10 36015 SCHIO (VI) Tel. 0445/511900 info@startech-srl.com www.noat.it

Via Francia, 4 37069 VILLAFRANCA DI VERONA (VR) Tel. 045/6302744 info@tcturrini.com www.tcturrini.com

Macchine per la lavorazione di marmo, pietre e granito Machines for the processing of marble, natural stones and granite

Impianti di depurazione, filtropressa, macchine di aspirazione polveri Waste water reclycing plants, filter press, dust suction machines

UTENSILI DIAMANTATI E TRADIZIONALI DIAMOND AND TRADITIONAL TOOLS 3T UTENSILI DIAMANTATI SPECIALI S.A.S.

Via Catagnina, 4 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/831122 Fax 0585/835372 info@3t-utensilidiamantati.it www.3t-utensilidiamantati.it

Produzione di utensili diamantati per la lavorazione di marmi e graniti Production of diamond tools for the processing of marble and granite

ATAL S.R.L.

Via Libero Grassi, 3/5/7 20056 TREZZO SULL'ADDA (MI) Tel. 02/90964116 Fax 02/90964096 info@atalgrafiti.com www.atalgrafiti.com

CO.FI.PLAST. S.R.L.

ADI S.R.L.

V.le Dell’Economia 12/16 36016 THIENE (VI) Tel. 0445/360244 (r.a.) Fax 0445/366862 info@aditools.com www.aditools.com

Utensili diamantati per marmo e granito, rulli calibratori, foretti diamantati Marble and granite diamond tools, gauging rollers, diamondtipper sinker drills

Grafite lavorazione e trasformazione Graphite working and processing

BOART & WIRE S.R.L. unipersonale

Via Astico, n. 40 36030 FARA VICENTINO (VI) Tel. 0445/1744139 Fax 0445/1744237 info@boartitaly.com www.boartandwire.com

Fili diamantati per marmo e granito Diamond wires for marble and granite

Via m. Franza, 1 10010 LESSOLO (TO) Tel. 0125/58783 - 58791 58654 Fax 0125/58410 ammin@cofiplast.it www.cofiplast.it

Fili diamantati per marmo e granito Marble and granite diamond wire

CIDIAM GROUP S.R.L.

Via Dante Alighieri, 7/B 29012 CAORSO (PC) Tel. 0523/822744 Fax 0523/822433 info@cidiam.com www.cidiam.com

Produzione di utensili diamantati per la lavorazione dei marmi, graniti, pietre e gres Production of diamond tools for the processing of marble, granite, stone and gres

DELLAS S.P.A.

Via Pernisa, 12 37023 LUGO DI GREZZANA (VR) Tel. 045/8801522 (r.a.) Tel. 045/8801212 Fax 045/8801302 info@dellas.it www.dellas.it

Utensili diamantati Diamond tools

DIAMACCH S.A.S.

V.le Furio Camillo, 87/89 00181 ROMA Tel. 06/7843345 Fax 06/7851798 diamacch@tiscali.it www.diamacch.it

Utensili diamantati - macchine per la lavorazione di marmi - abrasivi Diamond tools - marble working machinery - abrasives

DIAMANT BOART

HUSQVARNA ITALIA S.P.A. Sede: Via Santa Vecchia, 15 23868 VALMADRENA (LC) Uff. amm.: Via Remato, 18 25017 MAGUZZANO DI LONATO (BS) Tel. 030/99171 - Fax 030/9917241 valentino.canepari@husqvarnagroup.com www.diamant-boart.com

Fabbricazione prodotti abrasivi e utensili diamantati (lame, dischi, mole, foretti, fili diamantati) Production of abrasives and diamond tools (blades, discs, grinding wheels, drills, diamond wires)

DIAMANT-D S.R.L.

Via Palladio, 40 35010 S. GIORGIO IN BOSCO (PD) Tel. 049/5996755 (r.a.) Fax 049/5996401 diamant.d@interbussiness.it www.diamant-d.com

Costruzioni utensili diamantati Production of diamond tools

DIAMOND SERVICE S.R.L.

Via G. Ungaretti, 2/A 29012 CAORSO (PC) Tel. 0523/822447 (r.a.) 821534 Fax 0523/822630 diamondservice@agonet.it www.diamondservice.it

Produzione utensili diamantati Production of diamond tools

DIAMUT-BIESSE S.P.A.

www.assomarmomacchine.com

Via Malpighi, 8 48022 LUGO (RA) Tel. 0545/211911 Fax 0545/25406 sales@diamut.com www.diamut.com

Utensili diamantati per macchine automatiche e manuali Diamond tools for automatic and semi-automatic machines


ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE MEMBER

LIST OF CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE MEMBERS UPDATED TO APRIL 2020

UTENSILI DIAMANTATI E TRADIZIONALI DIAMOND AND TRADITIONAL TOOLS ÂŽ

DIATEX S.P.A.

Via Firenze, 4 36030 VILLAVERLA (VI) Tel. 0445/350338 (r.a.) Fax 0445/856542 info@diatex.it www.diatex.eu

Utensili diamantati Diamond tools

FABRIMAR ITALIA S.R.L.

Via Celia, 20 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/53561 Fax 0585/53561 info@fabrimaritalia.com www.fabrimaritalia.com

Filo diamantato Diamond wire

F.LLI BETTONI LORIS E MONIA S.N.C.

Via dell'Artigianato, 12/14 28845 DOMODOSSOLA (VB) Tel. 0324/47631 Fax 0324/47631 bettoniflli@libero.it www.bettonifratelli.it

Utensili in widia per la lavorazione della pietra Carbide tools for processing of natural stone

IMS S.A.S.

Via Vittorio Emanuele, 103 12048 SOMMARIVA BOSCO (CN) Tel. 0172/54015 Fax 0172/54014 ims@ims.sh www.ims.sh

L.G. LAVORAZIONI GRAFITE S.R.L.

D.WIRE S.R.L.

Via Lottizzazione, 10 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/600307 Fax 0585/600308 info@dwire.it www.dwire.it

Filo diamantato Diamond-wire

FERRIERA DI CITTADELLA S.P.A.

Borgo Vicenza, 126 35013 CITTADELLA (PD) Tel. 0499/417100 Fax 0499/417 111 fc@ferriera.it www.ferriera.it

Lame da sega per granito, filo e lame diamantate Grooved saw blades for granite, diamond wires coated with plastic, beads for diamond wires

G.S. DIAMANT di Giaconi Sauro

Via Aurelia, 65 - Loc. Frassina 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585/832249 Fax 0585/835558 info@gsdiamant.com www.gsdiamant.com

Utensili diamantati Diamond tools

Porta utensili Tool holders

ITALDIAMANT S.P.A.

Via Montello, 34 36034 MALO (VI) Tel. 0445/580750 Fax 0445/580755 info@italdiamant.com www.italdiamant.com

Lame e dischi diamantati, rulli calibratori, fickert, frankfurt, zampe, foretti, frese e mole per pietra, marmo, granito, quarzo, agglomerato, ceramica e gres porcellanato Gangsaw blades and diamond blades, calibrating rollers, fickerts, frankfurts, pads, drill bits, finger bits and wheels for stone, marble and granite, quartz, engineered stone, ceramic and gres porcellanato

Via C. Battisti, 53 26842 CASELLE LANDI (LO) Tel. 0377/69021 Fax 0377/69351 amministrazione@lgonweb.com

Stampi ed elettrodi in grafite per la sinterizzazione - impianti ed accessori per il montaggio degli stampi in grafite Graphite moulds and electrodes for the sintering process - accessories and equipments for the assembling of graphite moulds

LUPATO MECCANICA S.R.L.

Via delle Arti e Mestieri, 3 33080 ROVEREDO IN PIANO (PN) Tel. 0434/924404 Fax 0434/592217 info@lupatomeccanica.com www.lupatomeccanica.com

Utensili per finiture grezze su marmi, pietre, graniti e cementi Tools for rough finishes on marble, granite, stones and concrete

MARMOELETTROMECCANICA S.R.L.

Via Flaminia km. 41,400 00068 RIGNANO FLAMINIO (ROMA) Tel. 0761/5051 Fax 0761/508388 info@marmoelettro.it www.marmoelettro.it

Costruzione macchine e utensili diamantati per la lavorazione del marmo e del granito Production of diamond machines and tools for the processing of marble and granite

MBN NANOMATERIALIA S.P.A.

Via G. Bortolan, 42 31050 VASCON DI CARBONERA (TV) Tel. 0422/447311 Fax 0422/447318 rolli@mbn.it www.mbn.it

Leganti metallici in polvere per utensili diamantati Metal bond powders for diamond tools

MEGA DIAMANT S.R.L.

Via Celia, 32 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/832483 info@megadiamant.com www.megadiamant.com

Filo diamantato - Ricambi filo diamantato - Cuscini divaricatori - Ricambi e accessori tagliatrici a catena Diamond wire - Diamond wire spare parts - Hydrobags Chainsaw pod cutters and spare parts

MOLLIFICIO APUANO S.R.L.

Via Tinelli, 55 54100 MASSA (MS) Tel. 0585 834383 Fax 0585 834470 info@mollificioapuano.com www.mollificioapuano.com

Accessori per filo diamantato e attrezzature da cava Accesories for diamond wire and tools for quarry

NEW DIAMOND S.R.L.

Via Carlo Ceresa, 9 24066 PEDRENGO (BG) Tel. 035/683897 Fax 035/6666613 info@newdiamond.it www.newdiamond.it

Dischi diamantati, filo diamantato, foretti diamantati, lame diamantate, mole diamantate, perline e segmenti diamantati Diamond disks, diamond wire, diamond drills, diamond wheels, diamond blades, diamond beads and segments

NICOLAI DIAMANT S.R.L.

Via Dorsale, 13/B 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/79971 Fax 0585/799799 www.nicolaidiamant.com mail@nicolaidiamant.com

Produzione di utensili diamantati per la lavorazione di marmi, graniti, pietre, gres e vetro Production of diamond tools for the processing of marble, granite, stone, gres and glass

Accessori ed utensili per filo diamantato Diamond wire accessories and tools

ROYAL S.R.L.

Via Mazzini, 2 24021 ALBINO (BG) Tel. 035/244941 Fax 035/2283819 info@royaldiamondtools.com www.royaldiamondtools.com

Utensili diamantati per pietra, ceramica, vetro, edilizia. Prodotti chimici per lavorazione, cura e manutenzione di pietra naturale, ceramica e quarzo Diamond tools for stone, ceramic, glass, construction. Chemical products for the processing, care and maintenance of natural stone, ceramic and quartz

SO.F.I. S.R.L.

Via Canicarao, 42 97013 COMISO (RG) Tel. 0932/968220 commerciale@sofisrl.com www.sofisrl.com

Dischi e lame diamantate, filo diamantato, utensili per la levigatura e lucidatura del marmo, granito e agglomerati, accessori e attrezzature per la lavorazione del marmo e del granito / Diamond blades and wires, diamond tools for grinding and polishing marble, granite and agglomerated stone, accessories and equipment for marble and granite processing

Leghe brasanti e disossidanti per la produzione di utensili per il taglio/lavorazione di marmo, pietra, cemento, asfalto e per la produzione di utensili da scavo, da trivellazione, da miniera Brazing alloys and fluxes for marble, stone, concrete, asphalt cutting/machining tools and for excavation, drilling and mining tools

PALMERIO - PAL S.R.L.

Via Catagnina, 4 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/831336 Fax 0585/834216 info@palmerio.com www.palmerio.com

S.D. DIAMANT

Via E. Cernuschi, 16 R 16161 GENOVA (GE) Tel. 010/7457000-011 R.A. Fax 010/7457178 sddiamant@sddiamant.it www.sddiamant.it

Utensili diamantati Diamond tools

SORMA S.P.A.

Via Don F. Tosatto, 8 30174 MESTRE (VE) Tel. 041/959179 - 959616 Fax 041/952071 info@sorma.net www.sorma.net

Produzione di utensili diamantati Production of diamond tools

STELLA S.R.L.

Via Marconi, 26 21041 ALBIZZATE (VA) Tel. 0331/985787 Fax 0331/985803 info@stella-welding.com www.stella-welding.com

TABULARASA S.R.L.

V.le Scalo San Lorenzo, 40 00185 ROMA Tel. 06/45420272 Fax 06/45420511 info@tabularasa.com www.tabvlarasa.com

Utensili per la scultura, mosaico ed intarsio Stone carving tools, inlay and mosaic tools

TECI - DIV. REDAELLI TECNA S.P.A.

Via A. Volta, 16 20093 COLOGNO MONZESE (MI) Tel. 02/25307420 Fax 02/25307305 info@teci.it www.redaellitc.it www.teci.it

Funi speciali calibrate per fili diamantati per il taglio del marmo granito cemento armato Special calibrated ropes for Diamond Wires for Stone Industry

T.R.E.D. S.R.L.

Via Adriano Olivetti, 32 (zona ASI) 70056 MOLFETTA (BA) Tel. 080/3382164 Fax 080/3382091 info@tredtools.it www.tredtools.it

Utensili diamantati elettrodepositati per macchine manuali e CNC Electroplated diamond tools for manual and CNC machines

TYROLIT VINCENT S.R.L.

Via Dell’Elettronica, 6 Z.I. 36016 THIENE (VI) Tel. 0445/359911 Fax 0445/370842 stone@tyrolit.com www.tyrolit.com

Dischi e lame diamantate, filo diamantato, utensili per la levigatura e lucidatura del marmo, granito e agglomerati Diamond linear and circular blades, diamond wire, diamond tools for grinding and polishing marble, granite and agglomerated stone

www.assomarmomacchine.com


ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE MEMBER

ELENCO SOCI CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE AGGIORNATO AD APRILE 2020

UTENSILI DIAMANTATI E TRADIZIONALI DIAMOND AND TRADITIONAL TOOLS U.SA.DI. 2 S.R.L. UTENSIL SARDA DIAMANT TOOLS

V.le Monastir Km 10 Trav. Via “SA Cantonera” 09028 SESTU (CA) Tel. 070/22166 - Fax 070/7323396 usadi@tiscali.it www.usadi2.com

Produzione utensili diamantati Production of diamond tools manufacture

WINOA ITALIA S.P.A.

Via Como n. 1 20834 NOVA M.SE (MB) Tel. 039/2200913 Fax 039/2200963 winoaitalia@wabrasives.com www.wabrasives.com/it/

Graniglie metalliche per segagione granito Steel grit for granit cutting

WIRETEC DIAMANT ITALIA S.R.L.

Via dei Mille, 4/C 23891 BARZANÒ (LC) Tel. 039/958084 Fax 039/9211060 sales_3@wiretec-diamant.com www.wiretec-diamant.es

Commercio all'ingrosso di macchine utensili Wholesale machine tools

CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE

C.so Sempione, 30 20154 MILANO Tel. 02/315360 Fax 02/315354 info@assomarmomacchine.com www.assomarmomacchine.com

Per aderire all’Associazione italiana Costruttori e Utilizzatori di macchine e attrezzature varie per la lavorazione delle pietre naturali e avere il vostro logo in questo spazio scrivere a: diffusione@assomarmomacchine.com

ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE

ABRASIVI, LUCIDANTI, MASTICI E PROTETTIVI ABRASIVES, POLISHING PRODUCTS, ADHESIVES AND PROTECTIVE PRODUCTS ABRA IRIDE S.R.L.

Via E. Minato, 28 31039 RIESE PIO X (TV) Tel. 0423/453737 Fax 0423/453745 info@abrairide.com www.abrairide.com

Abrasivi per la levigatura e la lucidatura del marmo e marmo agglomerato Abrasives for grinding and polishing of marble and agglomerated marble

ABRASIVI ADRIA S.R.L.

Via dell’Industria, 63 37010 S. AMBROGIO V.LLA (VR) Tel. 045/6861311 - 6860324 Fax 045/6860323 info@abrasiviadria.com www.abrasiviadria.com

Abrasivi e lucidanti per marmi, graniti, agglomerati - Taglierine e levigatrici Production of abrasives and polishing stones for marble, granite, agglomerated - Polishing and shearing machines

ABRASIVI CIGIESSE SRL

Via Reano, 9 10040 RIVALTA (TO) Tel. 011/2475351 info@abrasivicigiesse.it www.abrasivicigiesse.it

Mole abrasive a tazza Grinding cup wheels

B-CHEM S.N.C. di Bernardi Maurizio & C. S.N.C.

Via Enzo Ferrari, 25 62012 CIVITANOVA MARCHE (MC) Tel. +39.0733.801444 Fax +39.0733.801062 info@b-chem.net www.b-chem.net

Produzioni mastici, resine, cere, lucidanti, protettivi ed abrasivi Production of mastics, glues, abrasives, polishing, waxes protectives for marble, stone, granite, concrete and agglomerated-marble

BELLINZONI S.R.L.

Via Don Gnocchi, 4 20016 PERO (MI) Tel. 02/33912133 Fax 02/33914322 info@bellinzoni.com www.bellinzoni.com

Prodotti per la protezione, lucidatura, stuccatura e manutenzione di marmi, graniti, pietre, cotto, ceramica, grès, metalli e plastiche Products for the protection, polishing, filling and maintenance of marble, granite, stone, terracotta, ceramics, metals and plastics

CGS ABRASIVES DI GENOVESE MARCO

Via Pellizzari, 27 20871 VIMERCATE (MB) Tel. 039/6081129 info@cgsabrasives.it www.cgsabrasives.it

Abrasivi carburosilicio, disci e utensili diamantati, spazzole, dischi fibra e semiflex Sic abrasives, diamond blades and tools, antiquing brushes fiber and semiflex discs

CHIM-ITALIA GROUP S.R.L.

Via Colletta, n. 14 42124 REGGIO EMILIA (RE) Tel. 0522/927218 Fax 0522/272791 info@chim-italiagroup.eu www.chim-italiagroup.eu

Mastici per marmo e affini Mastics for marble

CHT CHEMICALS S.R.L.

Via Belvedere, 75 37026 ARCE' DI PESCANTINA (VR) Tel. 045/9587334 Fax 045/6757036 info@chtchemicals.com www.chtchemicals.com

Resine, adesivi, mastici, protettivi, fibre di vetro, antiscivolo, pannelli alveolari Resins, adhesives, mastics, surfaces treatments, fiberglass net, antislip solutions, honeycomb panels

ELANTAS EUROPE S.R.L.

Str. Antolini, 1 43044 COLLECCHIO (PR) Tel. 0521/304777 Fax 0521/804410 em.elantas.europe@altana.com www.elantas.com

Resine e mastici epossidici per il risanamento di lastre e blocchi di pietra naturale Epoxy resins and putties for the restoration of natural stones slabs and blocks

FABER CHIMICA S.R.L.

Via G. Ceresani, 10 Loc. Campo d’Olmo 60044 FABRIANO (AN) Tel. 0732/627178 (r.a.) Fax 0732/22935 www.fabersurfacecare.com info@fabersurfacecare.com

Prodotti per la cura delle pietre naturali e di altri materiali Products for the care of stone and other materials

FILA INDUSTRIA CHIMICA S.P.A.

Via Garibaldi, 58 35018 SAN MARTINO DI LUPARI (PD) Tel. 049/9467300 Fax 049/9460753 fila@filachim.it www.filachim.com

Cere, detergenti, protettivi per il trattamento e la manutenzione di tutte le superfici Waxes, cleaning agents, protectives for all the surface treatments

FRANCESCHINI ABRASIVI SRL

Via passo di Napoleone, 1220 37020 Volargne di Dolcè VR Tel. e Fax +39 045 773 27 08 info@franceschiniabrasivi.com

Abrasivi per marmo, Resinoidi Diamantati, Spazzole Diamantate Abrasives for Stone, Resin Diamond Wheels, Diamond Brushes

ILPA ADESIVI S.R.L.

Via G. Ferorelli, 4 z.i. 70123 BARI Tel. 080/5383837 Fax 080/5377807 ilpasrl@ilpa.it www.ilpa.it

Produzione di mastice per marmo e di prodotti professionali per la lucidatura, la pulizia e la cura dei materiali lapide e litoidi Production of mastic for marble, professional products for polishing, clearing, care of stone anf granite

INDUSTRIA CHIMICA GENERAL S.R.L.

Via Repubblica S. Marino, 8 Zona Ind. Nord 41100 MODENA Tel. 059/450991-450978 Fax 059/450615 mail@generalchemical.it www.generalchemical.it

Mastici, abrasivi, lucidanti, dischi diamantati, protettivi e sigillanti, cere etc. Mastics, abrasives, polishing agents, diamond circular saws, protectives and sealings products, waxes, etc.

INDUSTRIA CHIMICA REGGIANA I.C.R. S.P.A.

Via Mario Gasparini, 7 42124 REGGIO EMILIA Tel. 0522 517803 Fax 0522 514384 icr@icrsprint.it www.icrsprint.it

Stucco, mastice, prodotti per trattamento superficiale Putty, mastic, surface treatment products

ISEP S.R.L.

Via Della Liberazione, 848 41018 SAN CESARIO SUL PANARO (MO) Tel. 059/936373 Fax 059/930838 info@isep.it www.isep.it

Mastici, prodotti chimici, prodotti chimici per il restauro, protettivi Epoxy and polyurethane systems for marble and granite

KEMISTONE S.R.L.

Via Roma, 83 - Puos 32015 ALPAGO (BL) Tel. 0422/1574528 export@kemistone.eu www.kemistone.eu

Prodotti chimici per edilizia e arredamento Chemical products for the building industry and furnishing

LUNA ABRASIVI S.R.L.

Via Pratolino loc. Boettola 19020 VEZZANO LIGURE (SP) Tel. 0187997506 – 07 Fax 0187997344 – 997508 info@lunabrasivi.it www.lunabrasivi.it

Produzione abrasivi e utensili diamantati per marmo, granito e ceramica Abrasives and diamond tolls production for marble, granite and ceramic

MAPEI S.P.A.

Via Cafiero, 22 20158 MILANO Tel. 02/376731 Fax 02/37673214 mapei@mapei.it www.mapei.com

Adesivi, sigillanti, prodotti chimici per edilizia Adhesives, sealers, chemical products for the building industry

NEW POLARIS LUX S.R.L.

Via C. Fiorillo, 5 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585/834553 Fax 0585/837004 polarisabrasivi@newpolarislux.it www.newpolarislux.it

Abrasivi Abrasives

www.assomarmomacchine.com


ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE MEMBER

LIST OF CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE MEMBERS UPDATED TO APRIL 2020

ABRASIVI, LUCIDANTI, MASTICI E PROTETTIVI ABRASIVES, POLISHING PRODUCTS, ADHESIVES AND PROTECTIVE PRODUCTS PAG ABRASIVES S.R.L.

Via Conturli, 51/a 16042 CARASCO (GE) Tel. 0185 350741 Fax 0185 350102 info@pagabrasives.com www.pagabrasives.com

Abrasivi e lucidanti per marmo Abrasives & polishing stones for marble

REPOX S.R.L.

Via Marina Vecchia, 4 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/821245 info@repox.it www.repox.it

Resine epossidiche - Resinatura blocchi Epoxy resins - Block restoring systems

SAINT-GOBAIN ITALIA S.P.A.

Via E. Romagnoli, 6 20146 MILANO Tel. 334/6932055 andrea.ossiri@saint-gobain.com www.it.weber

Sistemi posa, impermeabilizzanti e sottofondi per marmo e pietre naturali Installation systems, waterproofing treatments and under layers for marble and other natural stones

SUPER SELVA S.R.L.

Via Trento, 27 37030 SELVA DI PROGNO (VR) Tel. 045/7847122 Fax 045/7847032 info@superselva.it www.superselva.it

Produzione abrasivi ed affini Production of abrasives

STEP S.R.L.

Via Monte Tomba, 2 b 37142 VERONA Tel. 045/8989661 Fax 045/8701350 info@stepservizi.com www.stepservizi.com

Levigatura e lucidatura pareti verticali ed orizzontali, marmo, granito, cemento Smoothing and polishing vertical and horizontal surfaces in marble, granite and cement

TENAX S.P.A.

Via I Maggio, 226 37020 VOLARGNE (VR) Tel. 045/6887593 Fax 045/6862456 www.tenax.it tenax@tenax.it

Abrasivi, mastici, lucidanti Abrasives, mastics, polishing agents

SERVIZI, CONSULENZE TECNICHE E COMPONENTI SPECIALI SERVICES, TECHNICAL CONSULTANCY AND SPECIAL COMPONENTS CEL COMPONENTS S.R.L.

Via Cà dell'Orbo Sud, 4 40055 CASTENASO (BO) Tel 051/782505 Fax 051/782477 info@cel.eu www.cel.eu

Alluminio alveolare e pannelli sandwich Aluminium honeycomb and sandwich panels

CET SERVIZI S.R.L. Ricerca e Sviluppo

Via Secchiello, 7 38060 ISERA (TN) Tel. 0464/486344 Fax 0464/400168 info@cet-servizi.it www.cet-servizi.it

Servizi, prove materiali Service, material test

CONTROLS S.R.L.

Via Aosta, 6 20063 CERNUSCO SUL NAVIGLIO (MI) Tel. 02/921841 Fax 02/92103333 controls@controls.it www.controls-group.com

Attrezzature per prove sui materiali da costruzione Testing machines for the construction industry

EMBASSY CARGO S.P.A.

Via di Gonfienti, 5/C/58 59100 PRATO Tel. 0574/704101 Fax 0574/704131 menapace@embassycargo.eu www.embassycargo.eu/it/

Servizi logistici internazionali International logistic services

GEMINI S.R.L.

Via Cenisio, 50 20154 MILANO gemini.sede@gmail.com

Servizi integrati per le imprese Integrated services for businesses

MARMOMACCHINE SERVIZI S.R.L. Società a Socio Unico

C.so Sempione, 30 20154 MILANO info@assomarmomacchine.com www.assomarmomacchine.com

Servizi per le imprese Services for businesses

PANDOLFI ENGINEERING

Piazza Duomo, 11 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585/779513 Mob. 348/7847197 pandolfi@studiopandolfi.it www.studiopandolfi.it

Consulenza strategica settore estrattivo Strategic consulting services for mining industry

SCHNEIDER ELECTRIC S.P.A.

Via Circonvallazione Est, 1 24040 STEZZANO (BG) Tel. 049/8062866 Fax 035/4061411 alessandro.vallini@schneider-electric.com www.schneider-electric.it

Prodotti di distribuzione elettrica e di automazione industriale Products for electric power distribution and industrial automation

TAGLIO S.R.L.

Via Roma, 12/a 12040 PIOBESI D'ALBA (CN) Tel. 0173/619877 Fax 0173/619879 taglio@taglio.it www.taglio.it

Software per macchine a controllo numerico Software for cn machines

GEOM. ALFREDO ARNABOLDI

GEOM. ALFREDO ARNABOLDI

Via Adige, 14 20813 BOVISIO MASCIAGO (MB) alfredo.arnaboldi@geopec.it

Assistenza tecnica, consulenze, perizie, servizi per l’industria del marmo Consultants and services for stone industry

ASSOCIAZIONI E CONSORZI TRADE ASSOCIATIONS AND CONSORTIA

®

ASSOCIAZIONE MARMISTI DELLA REGIONE LOMBARDIA

Galleria Gandhi, 15 20017 RHO (MI) Tel. 02/93900750/40 Fax 02/93900740 info@assomarmistilombardia.it www.assomarmistilombardia.it

Associazione di settore Settorial association

CONSORZIO CARRARA EXPORT

Viale XX Settembre, 118 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585/1812519 info@carraraexport.com www.carraraexport.com

Consorzio di imprese del comprensorio apuano del settore lapideo/meccanico Consortium of companies in the Apuan district working in the stone/mechanics sector

CONSORZIO ITALIANO PORFIDO DEL TRENTINO SOC. CONS. COOP.

Via Kufstein, 1 Scala A, 2° piano 38121 TRENTO (TN) Tel. 0461/829835 Fax 0461/829838 info@italporphyry.eu www.italporphyry.eu

Commercio porfido e pietre naturali Commercialization stone porphyry

CONSORZIO MARMISTI BRESCIANI

Via Zanardelli, 7/B 25080 VIRLE TREPONTI (BS) Tel. 030/2594506 Fax 030/2595670 info@consorziomarmisti.org www.consorziomarmisti.org

Consulenza alle ditte associate e promozione dell’area bresciana Consultant for the associated firms and promotion of the area of Brescia

CONSORZIO PRODUTTORI MARMO BOTTICINO CLASSICO

Via Tito Speri 52/a 25082 BOTTICINO (BS) Tel. 030/2190627 consorzio@marmo-botticino.it www.marmo-botticino.it

Consorzio di tutela e promozione della cultura e della qualità del marmo Botticino Classico, costituito dalle maggiori aziende produttrici del bacino estrattivo di Botticino (Brescia) The Consortium of Botticino Classico marble Producers associates the leading local companies in the marble basin of Botticino (Brescia), qualifying itself as the main promoter of the culture and quality of Botticino Classico marble in the world

CONSORZIO PROMEX

Via Dorsale, 13 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/792562 Fax 0585/792567 cores@bicnet.it www.prom-ex.it

Servizi all’export alle aziende del settore lapideo e macchinari in esso impiegati Export services for stone sector and allied machinery companies

www.assomarmomacchine.com


BRINGING SURFACES TO LIFE EXPLORE THE UK’S LEADING DESIGN SHOWCASE WWW.SURFACEDESIGNSHOW.COM


Profile for Marmo Macchine International

Marmo Macchine International n. 113  

Marmo Macchine International n. 113  

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded