DIRIGENTE - Marzo 2013

Page 33

••09DIRITTO.COZZI

14-03-2013

17:02

Pagina 33

ne del dolore e della sofferenza del

In quest’ottica vengono seleziona-

bambino abbandonato in un’op-

ti gli aspiranti genitori attraverso

portunità di avere una famiglia e di

le indagini dei servizi sociali e i

crescere in modo equilibrato.

colloqui con il giudice delegato e,

Durante questo percorso è im-

sempre in quest’ottica, le coppie

portante essere consapevoli che

devono essere ben consapevoli di

nell’adozione sono fondamentali

chi siano i bambini adottabili: po-

i bisogni del bambino e il suo di-

chi neonati, tanti bambini che su-

ritto di avere una famiglia, non il

perano i quattro anni e che spesso

pur legittimo desiderio di una

provengono dall’estero.

coppia di adulti di diventare ge-

Solo un giudizio rigoroso consen-

nitori. I genitori adottivi divente-

te la scelta di nuovi genitori per un

ranno genitori di un bambino che

bambino che ha già subito una

ha già un suo vissuto di ricordi ed

grande privazione (l’abbandono

famiglia che lo accolga. L’adozione

esperienze di vita, che magari ap-

da parte dei propri genitori) e che

infatti è un nuovo progetto di vita

partiene a un’altra cultura, che

è in condizione di difficoltà.

per un bambino che non ha più la

parla un’altra lingua, che ha trat-

Dal momento che non si nasce ge-

famiglia di origine.

ti somatici diversi. Per questo

nitori adottivi, la strada per gli

motivo occorre che i genitori

aspiranti genitori è quella di acqui-

L’iter dopo le indagini

adottivi siano scelti con la massi-

sire via via sempre maggiori com-

Letti i pareri e la relazione dei ser-

ma cura affinché siano davvero i

petenze per rispondere al legittimo

vizi sociali, il tribunale, previo ul-

più adatti a quel bambino.

bisogno del bambino di avere una

teriore colloquio con un giudice,

Il compito dei genitori adottivi è di favorire la trasformazione del dolore e della sofferenza del bambino abbandonato in un’opportunità di avere una famiglia e di crescere in modo equilibrato

MARZO 2013

33