LodiSHOP Aprile 2022

Page 1

UNIONE

Enti istituzionali

aprile 2022

del Commercio del Turismo e dei Servizi della Provincia di Lodi

www.lodishop.com / n° 04

Pasqua

AGNELLINI, PASTA FRESCA E RICETTE PER FESTEGGIARE

MODA

Il foulard, accessorio must della p/e 2022

Serie tv

UN APRILE A TUTTO STREAMING!

I

DORMIRE

DON'T WORRY, sleep happy!






97% *La restante percentuale di ingredienti garantisce stabilità e gradevolezza dei prodotti.

04

APRILE 2022 ∙ LODISHOP.COM


PER PROMUOVERE LA TUA ATTIVITÀ COMMERCIALE O I TUOI SERVIZI, CONTATTACI:

347 9687661, 0371 417340 oppure e-mail:

Contenuto

redazione@lodishop.com EDITORE Promo Pubbli Press S.r.l. Via Lodivecchio, 39 - 26900 Lodi • DIRETTORE RESPONSABILE Luigi Rossetti • REDAZIONE tel. 0371 417 340 redazione@lodishop.com • COORDINAMENTO EDITORIALE Alessandra Depaoli Scotti • HANNO COLLABORATO Alessandra Barbazza, Laura Gelsomino, Cristiano Rossetti, Bianca Veronesi • AREA COMMERCIALE Miriam Parisi, Ileana Sclavo • PROGETTO GRAFICO E IMPAGINAZIONE Andrea Iacopino • FOTOGRAFIA Adobe Stock, iPHOTOgrafi.it, Andrea Iacopino, Ludovica Boriani • CONCESSIONARIA PUBBLICITÀ Promo Pubbli Press S.r.l. pubblicita@lodishop.com • STAMPA Reggiani Print S.r.l.

APRILE 2022

20

12 24

31 6

9

IN COPERTINA Il sonno di qualità...

SERVIZI

Rilanciamo il Lodigiano! 10 Più grande per essere sempre più vicina

MODA

12 Foulard, storia & curiosità

TAVOLA

14 Nasce Al Sazio Park! 16 Preparati a regola d'arte 20 L'antipasto wow

SALUTE

Pubblicazione mensile di informazione commerciale e culturale, registrata al Tribunale di Lodi il 10/9/2010 - N° 1387. Distribuzione gratuita alle famiglie e alle attività commerciali di Lodi. © Copyright 2020 Promo Pubbli Press Editore S.r.l. Tutti i diritti riservati. Testi, fotografie e disegni contenuti in questo numero non possono essere riprodotti, senza l’autorizzazione dell’editore. Il cliente, dopo la stesura e l’approvazione dell’articolo, solleva l’editore dalla responsabilità delle informazioni fornite ai giornalisti circa il settore in cui opera, i prodotti o i servizi che tratta, le offerte che propone e le collaborazioni avviate con eventuali professionisti.

22 Mancanza di uno o più denti?

seguici su @LODISHOP_MAGAZINE @LODISHOPMAGAZINE

sfogliaci anche su

SERIE TV

WWW.LODISHOP.COM

24 Netflix, Sky o Prime?

INTERVISTA

UNIONE

Enti istituzionali

aprile 2022

del Commercio del Turismo e dei Servizi della Provincia di Lodi

���.��������.��� / �° 04

28 Elezioni Comunali 2022

Pasqua

AGNELLINI, PASTA FRESCA E RICETTE PER FESTEGGIARE

MODA

Il foulard, accessorio must della p/e 2022

Serie tv

UN APRILE A TUTTO STREAMING!

AGENDA

31 Gli eventi del mese

I

FOTO DI COPERTINA A N TO N I O M A Z Z A

DORMIRE

DON'T WORRY, sleep happy!

LODISHOP.COM ∙ APRILE 2022

05


DA I LOVE DORMIRE,

I SALDI SONO TUTTO L’ANNO

IL SONNO DI QUALITÀ…

… A PREZZI DI FABBRICA! COME? CON I MATERASSI E I GUANCIALI DI I LOVE DORMIRE, L’AZIENDA LODIGIANA LEADER NELLA PRODUZIONE DI SISTEMI PER IL RIPOSO Te sto ALESSANDRA BARBAZZA ∙ Fo t o ANTONIO MAZZA

06

APRILE 2022 ∙ LODISHOP.COM

D

ormire è un bisogno primario per tutti. Dormire bene, però, è un’altra cosa. Riposare in modo corretto è certamente un piacere, ma è anche fondamentale per mantenere un buono stato di salute e raggiugere un buon equilibrio tra corpo e mente. Nonostante ciò, in troppi ritengono il sonno un lusso di cui godere solo nei periodi di vacanza o a cui dedicare il minimo indispensabile: basti


IN COPERTINA

GLI ACCESSORI INDISPENSABILI pensare ad esempio che una recente ricerca ha rivelato che 12 milioni di italiani soffrono di disturbi del sonno! Chi vive il rapporto con il riposo adottando questo approccio dovrebbe rivedere le proprie priorità, magari scegliendo un buon materasso adatto alle proprie caratteristiche. A Lodi, lo specialista del riposo è I Love Dormire, fabbrica con showroom che, dal lontano 1984, ha un solo obiettivo: farci dormire “come bambini”! Il vantaggio più evidente? Poter contare su materassi di altissima qualità, realizzati anche su misura, ai prezzi imbattibili che solo una fabbrica può garantire. «Tante le tipologie a disposizione» commentano i titolari Carlo e Giorgio Emosti «la scelta è ampia: dalle molle insacchettate (fino a 5.000 per materasso) ai materiali più moderni come il Memory Foam, progettato per il corretto scarico del peso e per un adeguato sostegno alla colonna vertebrale; dalle rigidità più sostenute a quelle più morbide; fino a contemplare le soluzioni più innovative che combinano una base in poliuretano oppure il molleggio con uno strato superiore in Memory per garantire massimi comfort

ORARI

Dal lunedì al venerdì 8.00 - 12.00 / 14.00 - 18.00 Sabato su appuntamento

Da I Love Dormire troverete anche un’ampia gamma di doghe e reti certificate, guanciali e… topper! Da quando il famoso chef ed esperto di hotellerie Bruno Barbieri ha lanciato il programma televisivo “4 Hotel”, tutti abbiamo capito che il topper è fondamentale negli hotel, ma può essere una soluzione valida anche per casa (e può persino diventare un materassino improvvisato nel caso i vostri figli abbiano in mente un “pigiama party”!).

e traspirabilità, con tanto di rivestimenti sfoderabili e lavabili in lavatrice» concludono. L’importante è farsi consigliare dallo staff esperto di I Love Dormire che individuerà il materasso giusto per ciascuno, in base alla corporatura e alle abitudini, realizzando, laddove necessario, anche prodotti su misura. Una volta effettuata la scelta, il materasso vi verrà consegnato a casa (con ritiro di quello vecchio) direttamente da I Love Dormire in tempi rapidi.

DOVE SI TROVA Viale Torino, 14 Tel. 0371 413174 info@ilovedormire.com www.ilovedormire.com ilovedormirelodi LODISHOP.COM ∙ APRILE 2022

07



SERVIZI

Scadenze I progetti vanno presentati entro il 5 maggio. Le iniziative saranno selezionate entro il 7 giugno; le donazioni andranno raccolte entro il 9 settembre e i progetti dovranno essere poi completati entro il 31 dicembre 2023. Testi dei bandi e modulistica sono disponibili su www.fondazionelodi.org.

NOVITÀ 2022

Nel Bando Ambiente gli enti pubblici potranno essere beneficiari del contributo, mentre negli altri tre bandi potranno essere solo cofinanziatori. In più, sarà a disposizione una seconda finestra (dal 15 al 26 settembre) per presentare i progetti nel caso i fondi non vadano esauriti alla prima.

RILANCIAMO

IL LODIGIANO! Fondazione Comunitaria di Lodi mette a disposizione del territorio un contributo di 390.000 euro: i quattro Bandi sono già pubblicati Te sto ALESSANDRA DEPAOLI SCOTTI

L

avorate nel terzo settore e avete in mente un’idea o un progetto che riguardi la tutela del patrimonio o dell’ambiente, del sociale o attività culturali di particolare interesse sociale? Potrebbe essere finanziata da Fondazione Comunitaria di Lodi, attraverso i nuovi Bandi territoriali 2022, che sono appena stati pubblicati e che mettono a disposizione del Lodigiano 390.00 euro (150.000 per il sociale, 100.000 per la tutela del patrimonio e 70.000 ciascuno per ambiente e cultura). Un’opportunità straordinaria per il

mondo del non profit per rilanciare il nostro territorio. Dopo le difficoltà della pandemia, le associazioni lodigiane stanno riprendendo le attività e Fondazione Comunitaria vuole fare la sua parte, sostenendo le iniziative benefiche di maggior valore. Non solo: per tutti i progetti che verranno approvati è fondamentale il coinvolgimento della comunità nella raccolta delle donazioni come segno di partecipazione concreta. Per ogni iniziativa, l’obiettivo è di ottenere donazioni pari ad almeno il 50% del contributo che la Fondazione intende mettere a disposizione (cifra che scende al 30% per le attività culturali). Tutte le info per partecipare su: www.fondazionelodi.org. PER INFORMAZIONI www.fondazionelodi.org bandi@fondazionelodi.org

LODISHOP.COM ∙ APRILE 2022

09


PIÙ GRANDE PER ESSERE sempre più vicina BCC LAUDENSE PRESENTA UNA SOLIDITÀ SENZA PARI E PUNTA SU NUOVE APERTURE DI FILIALI (MILANO!), SENZA PERDERE DI VISTA L’OBIETTIVO PRIMARIO: ESSERE UNA BANCA DI RELAZIONE Te sto ALESSANDRA DEPAOLI SCOTTI Fo to LUDOVICA BORIANI

T

ra banche che tendono a chiudere le agenzie fisiche e a puntare sulla virtualizzazione, ce n’è una che sta facendo tutto l’opposto: BCC Laudense mette ancora al centro la relazione umana e apre sportelli (il prossimo a Milano!). Abbiamo incontrato il Direttore Generale Fabrizio Periti e ci siamo fatti raccontare i motivi di questa scelta controcorrente. 10

APRILE 2022 ∙ LODISHOP.COM

BCC Laudense, senza dubbio è una banca “sana”, con bilancio sempre in attivo, anno dopo anno, dal 2016 ai giorni nostri. Com’è andato il risultato d’esercizio 2021? I risultati di bilancio approvati a fine marzo confermano la redditività e la solidità della BCC Laudense Lodi ai massimi storici; utile netto pari a 2,4 milioni di euro; dividendo in proposta per la delibera della prossima assemblea al massimo consentito (2.9%); in quella sede è poi previsto il voto per il rinnovo delle cariche sociali e la rimodulazione della ragione sociale in BCC LODI. Le consistenze patrimoniali confermano il miglior livello di solidità patrimoniale di sempre (CET1 pari a 23.79%), dando prova di un intermediario finanziario in grado di tutelare il risparmio, espressione della fiducia raccolta dall’intero territorio di operatività. Le ricadute del procedimento di Asset Quality Review disposto dalla BCE sui due Gruppi Bancari Cooperativi italiani nonché il derisking complessivo del portafoglio crediti non hanno intaccato la capacità reddituale della BCC Laudense Lodi che chiude con oltre 2,4 milioni di utile netto. Anche per il 2021 la raccolta complessiva ha messo a segno un eccezionale +14.74% bissando il risultato strabiliante del 2020, attestato a sua volta al +10.95%. Lo stock dei crediti erogati a supporto delle economie


SERVIZI

locali nel contesto pandemico generale ha segnato una crescita netta del 6,31%, assieme a un equilibrato 77% di rapporto tra impieghi e depositi. Senza mai chiudere nessuna annata in negativo e nonostante i rigori congiunturali presentiamo assetti tecnici e patrimoniali già all’altezza delle sfide di tenuta che il contesto pandemico proporrà per il futuro. In un mondo sempre più virtuale, avete aperto negli ultimi mesi due nuove filiali fisiche, privilegiando la relazione umana. Com’è la loro performance? La performance della filiale di San Giuliano Milanese, aperta a febbraio 2020, è stata ottima e ha raggiunto il suo break even economico molto prima del previsto. Quella di Opera è stata inaugurata a novembre 2021, con buoni risultati non ancora però consuntivizzabili. È importante però rimarcare che BCC Laudense nel 2021 - nonostante le limitazioni del contesto pandemico - non ha mai registrato la chiusura al pubblico di nessuno sportello per nessuna giornata lavorativa; la disponibilità mostrata dai dipendenti è stata ricompensata da una rilevante crescita del 6,2% registrata con riferimento al numero dei rapporti di conto corrente. Anche per il modello di business di una banca cooperativa di vera relazione come la nostra e nonostante l’orientamento gestionale finalizzato alla massimizzazione dei rapporti umani, rileviamo che il totale delle transazioni bancarie del 2021 è risultato in crescita del 21%. Si pone in evidenza anche il trend di progressivo incremento della quota di transazioni disposta dal canale telematico, attestate al 61,3% del complessivo, in incremento di 15 punti percentuali rispetto al dato omologo del 2019. Nel corso del 2021, con l’apertura della nostra 12a succursale a Opera (MI), il territorio di competenza è stato ampliato a 63 Comuni (erano 36 a fine 2018). Ciò ha comportato l’acquisizione della città metropolitana di Milano nella zona di operatività consentita. Nel prossimo biennio, anche in ragione dei risultati che otterremo sulla piazza di Opera, abbiamo programmato di aprire direttamente un presidio in Milano. Con quale approccio vi ponete nei confronti del capoluogo lombardo?

Prossima tappa, Milano. Ma senza snaturarsi. Non vogliamo andare a Milano con una sede di rappresentanza, non ci interessa: anche a Lodi, che è e resta il cuore della nostra attività, abbiamo una sede operativa e funzionale, nel centro della città, dimensionata in modo ottimale per quello che vogliamo fare. Intendiamo andare a Milano con la nostra filosofia, che è quella di essere sempre una banca di relazione, presente nella vita dei nostri soci e clienti in tutte le loro scelte. Crediamo che anche nel capoluogo si senta il bisogno di una banca di relazione, vicina e presente. In questi ultimi anni tra aggregazioni bancarie e scelte degli istituti si è assistito a una desertificazione della relazione a vantaggio di altri modelli. Noi crediamo di avere la dimensione giusta, la filosofia e le risorse umane adatte a fare ancora quel tipo di banca, che è poi la caratteristica del Credito cooperativo, un modello tradizionale che sa coniugarsi a dinamismo e innovazione nei prodotti e nei servizi.

Lodi però rimane sempre il centro della vostra attività... Certamente. Questo preciso orientamento gestionale trova massimo fondamento nella proposta che andremo a fare ai soci alla prossima assemblea: cioè quella di asciugare il nostro nome da “BCC Laudense Lodi” a “BCC Lodi”, marchio che abbiamo recentemente anche depositato e protetto. In 113 anni di storia, la nostra banca ha sempre avuto al suo centro la tutela, il sostegno e la rappresentanza delle comunità locali e dei territori in cui opera. Per questo oggi la proposta di diventare BCC Lodi è in perfetta continuità con oltre un secolo di impegno e valorizzazione del Lodigiano e in linea con gli obiettivi e lo sviluppo che l’istituto vuole darsi nei prossimi anni. Da una parte c’è la sfida di arrivare con il nostro stile di banca di relazioni e prossimità nell’area metropolitana milanese, dall’altra ci sono la nostra tradizione e il nostro cuore, non solo sentimentale ma anche operativo, che è e rimane a Lodi, come centro del Lodigiano. Il cambio della ragione sociale verso BCC Lodi risponde a una logica di identificazione di quello che siamo stati, di quello che siamo e di quello che vogliamo essere. Una banca lodigiana, fatta da lodigiani, che si apre ai nuovi mercati tenendo ben saldo il suo perimetro di nascita, crescita e identità.

DOVE SI TROVA Via Garibaldi - Tel. 03715850258 www.bcclaudense.it LODISHOP.COM ∙ APRILE 2022

11


NATO IN AMBITO MILITARE, NOBILITATO DALLE CONTADINE PER ANDARE IN CHIESA E TRASPORTATO NEL FASHION DA HERMÈS FINO A DIVENTARE L’ACCESSORIO MULTITASKING CHE OGGI AMIAMO TUTTE Te s to BIANCA VERONESI

U Foul ard STO R I A & C U R I O SITÀ

12

APRILE 2022 ∙ LODISHOP.COM

n quadrato di stoffa leggera, decisamente multiuso. Ripara la gola, certo, ma con un minimo di fantasia si trasforma in accessorio glamour e ci si può giocare all’infinito, trasformandolo in fascia per i capelli, cintura, dettaglio prezioso agganciato a una borsa. Per le nostre nonne era immancabile nell’uso quotidiano, Hermès ci ha costruito sopra un impero, oggi Ferragamo lo celebra addirittura con una mostra dedicata a Firenze, aperta fino al 18 aprile, che ne racconta la complessità concettuale e produttiva. Ma come è nato il mitico foulard? I primi a indossarlo furono i soldati, che portavano una specie


MODA

di bandana colorata con lo scopo di designare la loro appartenenza a un determinato corpo o battaglione. Si pensi a Garibaldi, immortalato in diversi quadri con foulard al collo! Anche nel mondo contadino, a mo’ di fazzolettone, l’accessorio trovò fortuna, più che altro dal risvolto pratico, per proteggersi dal sole. Le donne però, già in antichità, tendevano a conservarne le versioni più eleganti per indossarle in chiesa, sul capo e per coprire le spalle. Allo stesso tempo, le più abbienti amavano collezionarne di colorati e sofisticati, da portare in testa o

come decorazione degli abiti più semplici, che venivano così nobilitati per i momenti di festa. È poi la Francia del XVIII secolo a dare rinnovato impulso all’accessorio: l’industria serica di Lione lancia la moda del ritratto di seta tessuta e i foulard diventano veri e proprio quadri con rappresentazioni di scene storiche o personaggi di fama. Sono talmente ben realizzati, in bilico tra moda e arte, da attrarre l’attenzione successiva di Hermès che, nel 1937, produce il primo Carré “Jeau des Omnibus e Dames Blanches”: il disegno riproduceva un gioco da tavola francese molto in voga all’epoca, con riferimenti alla compagnia di trasporti pubblici in carrozze trainate da cavalli. È così che il foulard muove i primi passi nel sistema moda, fino all’esplosione che vive negli anni ’50 e ’60: Audrey Hepburn e Grace Kelly non ne fanno a meno e il foulard diventa oggetto di culto in tutto il mondo, reso immortale dalle due icone di stile. Da lì in avanti, la trasformazione multitasking che tutti oggi conosciamo, il cui successo è confermato ancora una volta dalle passerelle di questa p/e 2022.

LODISHOP.COM ∙ APRILE 2022

13


L Al Sazio Park! NASCE

UN BAR - GRIGLIERIA NEL PARCO COMUNALE DI MASSALENGO CHE PROMETTE DI PRENDERCI PER LA GOLA E FARCI DIVERTIRE, CON UN CALENDARIO DI EVENTI FITTISSIMO Te sto ALESSANDRA DEPAOLI SCOTTI Foto ANDREA IACOPINO 14

APRILE 2022 ∙ LODISHOP.COM

a gita fuori porta (davvero ideale per tutti, non solo per famiglie) non è mai stata così vicina. Destinazione Massalengo, cinque minuti da Lodi, e vi aspetta un locale tutto nuovo, immerso nella cornice del Parco Comunale e battezzato “Al Sazio Park”. Stessa gestione del ristorante lodigiano, noto anche per le sue “serre artistiche”, stessa qualità della proposta food & drink, qui sviluppata solo in modo un po’ più “agile”. Sarà aperto tutti i giorni, dalle 7 del mattino con le golose colazioni, per procedere poi


TAVO L A

GLI EVENTI COME SE NON BASTASSERO IL BUON CIBO E IL VERDE RIGOGLIOSO, AL SAZIO PARK HA PENSATO ANCHE A UN CALENDARIO DI EVENTI DI TUTTO RISPETTO, PER ACCENDERE LE VOSTRE SERATE E STUZZICARE LA VOGLIA DI SOCIALITÀ. OGNI WEEKEND DAL 13 MAGGIO venerdì sera: DJ Set anni ’80 Remember 8 Blues sabato sera: musica live domenica sera: si balla latino americano con El Pito Dance E POI… Iniziate già a segnare le prime date speciali dell’estate 24-26 giugno: Festa della Birra (il 24, Tributo a Max Pezzali e 883; il 25, MT Live, Cover Pop Dance e Trasformismo con Michele Tomatis; il 26, L'Orage Quartet, il Rock delle Montagne). 2 luglio: concerto dei Nomadi 26-28 agosto: Festa della Birra.

al pranzo e alla cena, con chiusura a mezzanotte. Il menu è un susseguirsi di tentazioni che puntano dritto alla gola: ci sono piatti freddi e insalate, panini classici e gourmet a base di prodotti IGP e DOP selezionati, le pizze alte al trancio e soprattutto la griglieria! La ricerca sulle carni (di razza valdostana) e la cura nella loro lavorazione di Al Sazio è ormai tradizione e sarà replicata anche in questo locale versione “Park”:

ecco allora un trionfo di tagliate di manzo, spiedini, braciole, costine, salamelle, costate e fiorentine, tutti cotti a puntino e uno più irresistibile dell’altro. Non mancano gli hamburger, i panini con le salamelle e alcune proposte vegetariane. Attenzione anche all’orario aperitivo, stuzzichevole e innaffiato da generosi cocktail dallo stile un po’ retrò: uno su tutti lo Spritz Al Sazio con Prosecco, Soda, Noir e Select (un liquore veneziano a base di erbe che si configura come l’antenato dell’Aperol, curioso no?). A rendere ancora più godibili i momenti “mangerecci” la bellezza del parco, ben curato, spazioso e pieno di giochi con pavimentazione antishock: in pratica la felicità di bambini e ragazzi che potranno divertirsi e sfogarsi perdendo la concezione del tempo fino a quando vi diranno: “ma come? È già ora di andare a casa? Quando ci torniamo??”.

TEMPO LIBERO Siete appassionati di sport? Al Sazio Park sta lavorando anche per voi, con l’organizzazione di sessioni di yoga, tornei di basket e calcio, di scacchi e il 18 settembre addirittura una marcia podistica con le scuole del territorio. Insomma, stay tuned!

DOVE SI TROVA Massalengo Via di Vittorio Tel. 335 6012847 alsazio.com Al Sazio Park LODISHOP.COM ∙ APRILE 2022

15


TAVO L A

PREPARATI

a regola d’arte Turtlén e ravioli ma anche lasagne, strudel salati, crespelle e molto altro: con la pasta ripiena de "I Ravioli dell’Oste" a Pasqua farete un figurone! Test o ALESSANDRA BARBAZZA Fo t o LUDOVICA BORIANI

A

vete mai sentito parlare della “regola del cinque”? Cinque è il numero di tortellini che, secondo la tradizione bolognese, devono stare comodamente in un cucchiaio. Questi piccoli quadratini di pasta all’uovo farciti, nella loro preparazione, necessitano di una precisione (quasi) matematica per trasformarsi nel famoso "ombelico di Venere". E quelli di Alessandra, Ettore, Francesca e Giorgio del laboratorio artigianale I Ravioli dell’Oste - pasta fresca e bistrot non mentono, perché

16

APRILE 2022 ∙ LODISHOP.COM

seguono alla lettera la ricetta originale della Dotta Confraternita del Tortellino. Il risultato? Di fatto, un ventaglio di proposte ben congegnato, con la bussola sempre orientata su tradizione e qualità, sia delle materie prime che delle preparazioni. Oltre ai turtlén a impreziosire il bancone ecco un susseguirsi di ravioli “fatti come si deve” con gustosissime farce di ogni genere: ripieni di brasato oppure stagionali con ortiche o asparagi freschi, delicati con

baccalà mantecato o con qualche guizzo creativo in più, come quelli con pecorino, ricotta di pecora e scorza di limone o con capretto all’olio. La scelta è golosa quanto infinita e include anche piatti goderecci come strudel salati, lasagne, cannelloni e crespelle, degni della tavola delle feste. Non vi resta che dare un'occhiata al menu qui sopra e farvi tentare dalle tante proposte de I Ravioli dell'Oste, ricordando di prenotare per tempo!

DOVE SI TROVA Via Gabba 10 Tel. 0371 1902888 info@iraviolidelloste.it / TripAdvisor


, la Natura ha i suoi vantaggi. 300 prodotti

Oltre biodinamici e biologici scontati fino al

-20% Le immagini inserite sono solo a scopo illustrativo

DAL 30 MARZO AL 26 APRILE

Lodi viale Milano, 71 naturasi.it LODISHOP.COM ∙ APRILE 2022

17


TAPPEZZERIA BONIZZONI Tende da interno • Tende tecniche • Zanzariere • Tende da sole • Pergole Tessuti e tappezzeria in stoffa

ediato m m i o Scont fattura! n i

Valorizzare il tuo outdoor non è mai stato così semplice!

SOLO CON NOI

oltre allo sconto immediato del 50% potrai avere:

Sconto dell'IVA Montaggio gratuito Via Enrico Martini 22, Crema (CR) 0373 • info@tappezzeriabonizzoni.com 18Tel. APRILE 2022 ∙256945 LODISHOP.COM www.tappezzeriabonizzoni.com


TAVO L A

IN FOTO DA SINISTRA CAROLINA, ELENA, SEYDOU FEDERICA, VALERIO E ALESSIA.

SI EFFETTUANO CONSEGNE A DOMICILIO A LODI E DINTORNI.

SÌ, LI FACCIAMO

ANCORA! Tranquilli. La nuova gestione della pasticceria La Lombarda non ha cambiato la tradizione e i famosi agnelli dolci di pasta sfoglia sono pronti a trionfare anche quest’anno Te sto ALESSANDRA DEPAOLI SCOTTI

C

roccanti, friabili, dolci ma non troppo e golosi. Gli agnelli di pasta sfoglia de La Lombarda sono nel cuore dei Lodigiani, presumibilmente già dal 1927, data di inaugurazione della storica pasticceria: a Pasqua, quindi, diventano un appuntamento irrinunciabile sulle tavole dei buongustai di tutta la città. È ormai noto che Silvio De Agostini ha ceduto le redini a Federica Goglio e in tanti si chiedono se la produzione dei mitici agnellini anche quest’anno sarà rispettata. «Non temete» rassicura Federica «la nuova gestione è entrata in punta di piedi e non ha alterato nulla, nel

rispetto totale della tradizione e delle magiche ricette custodite da un laboratorio che, in 95 anni di storia, non è mai cambiato. Inoltre, il signor Silvio De Agostini è sempre disponibile per noi con preziosi consigli». Lo staff de La Lombarda è già “sul pezzo” e i forni stanno scaldando i motori. Il dessert di Pasqua sarà garantito tale e quale a prima: agnellini nel solito formato monoporzione, agnelli di 3 etti, mezzo chilo, 750 g, 1 kg e per gli esagerati un chilo e mezzo! Tutti da farcire a piacere, scegliendo tra crema, cioccolato, marmellata e chantilly. Solo un accorgimento: è consigliata la prenotazione circa una settimana prima di Pasqua.

DOVE SI TROVA Via Garibaldi 16 Tel. 0371 423519 LODISHOP.COM ∙ APRILE 2022

19


TAVO L A

Finger food con Époisses fermiere

INGREDIENTI

• Formaggio francese camembert/ o formaggio a pasta molle 250 g • 4 uova • 300 g di agretti • 15 g guanciale • 20 ml panna • 5 g di burro • 1 pizzico di sale • Pepe qb PROCEDIMENTO

L'ANTIPASTO

wow!

Pulite gli agretti, lessateli e saltateli in padella con uno spicchio d’aglio. Tagliate il formaggio a pezzetti e frullatelo con la panna e due albumi. Svuotate le uova separando gli albumi dai tuorli. Utilizzate solo due degli albumi e tenete tutti i tuorli. Riempite con il composto ottenuto per ¾ i gusci delle uova e cuocete in forno per 10 minuti. Sfornate, aggiungete il tuorlo su ogni uovo e infornate ancora 3 minuti. Tostate il guanciale a striscioline e usatelo per decorare.

Per Pasqua ci pensa L’Orso in cucina a stupire i vostri ospiti, con una ricettina très chic che guarda alla Francia

Te s to BIANCA VERONESI ALEX LI CALZI, ALIAS L'ORSO IN CUCINA

LORSOINCUCINA.IT

20

APRILE 2022 ∙ LODISHOP.COM

LORSOINCUCINA


LODISHOP.COM ∙ APRILE 2022

21


MANCANZA DI UNO O PIÙ DENTI? LA SOLUZIONE È L’IMPLANTOLOGIA DENTALE, SICURA E AD ALTO TASSO DI INNOVAZIONE, PROPOSTA DALLO STUDIO DENS DI LODI Te sto ALESSANDRA DEPAOLI SCOTTI

22

APRILE 2022 ∙ LODISHOP.COM

S

e il sorriso è il nostro biglietto da visita più immediato, non possiamo permetterci di rovinarlo. Soprattutto in caso di edentulia, è bene ricorrere all’implantologia dentale, scegliendo professionisti seri e affidabili. La Società Italiana di Parodondotologia e Implantologia (SIdP) ha calcolato che ogni anno sono in tutto 2,5 milioni gli italiani che ricorrono alla protesi fissa (come gli impianti) o mobile (come le dentiere) e si

stima che siano in tutto 15 milioni coloro che ne abbiano fatto ricorso nel nostro paese. Se quindi anche voi vi trovate nella situazione di soffrire per la mancanza di uno o più denti, potreste rivolgervi allo studio DENS, dove sarete certi di trovare cure innovative, sicure e all’avanguardia. «La mancanza di denti può essere causa di danni al tessuto osseo, può compromettere la masticazione e avere un impatto estetico e psicologico non indifferenti» commenta il dottor Alessandro Lena, direttore sanitario di DENS. «Oggi però possiamo sostituire i denti mancanti con impianti inseriti direttamente nell’osso che possono sostituire denti singoli, gruppi o intere arcate». A questo punto, molti di voi si chiederanno


SALUTE

IM P IANT I DE NTAL I E D IA BE T E Fino a pochi anni fa si tendeva a sconsigliare gli impianti dentali a pazienti affetti da diabete.

La buona notizia è che oggi, invece, l’implantologia

rappresenta anche per loro una soluzione efficace per tornare a sorridere e ristabilire la corretta funzione masticatoria, evitando infezioni e infiammazioni che spesso aggrediscono chi porta protesi dentarie mobili. È però importante, per la buon riuscita della procedura, che il diabete del paziente sia ben monitorato e

che il controllo della glicemia sia ottimale.

però cosa sia esattamente un impianto dentale? «È una vite in titanio che sostituisce la radice del dente. Il titanio è un materiale biocompatibile, non provoca reazioni avverse e stabilisce con l’osso una connessione diretta per ottenere l’osteointegrazione. All’impianto viene poi applicato un perno moncone al quale verrà avvitata la corona protesica che riproduce fedelmente l’aspetto di un dente naturale. Esistono poi diversi tipi di impianti: c’è il carico immediato che permette di fissare una protesi provvisoria direttamente sull’impianto appena

inserito, in sole 24 ore. In questo modo è possibile ottenere denti fissi lo stesso giorno in cui vengono inseriti gli impianti; i denti fissi su 4 o 6 impianti, ovvero una moderna tecnica che consente di ricostruire intere arcate dentali. Verranno inseriti 4 o 6 impianti dentali durante un solo intervento, sui quali verranno poi fissate le protesi; infine c’è l’implantologia zigomatica, ideale per chi ha poco osso nell’arcata superiore. Questa tecnica consiste nella possibilità di ancorare gli impianti dentali allo zigomo, in un giorno e senza particolari traumi» spiega il dottor Lena.

DOVE SI TROVA LODI Corso Roma 122 Tel. 0371 202335 - info@dens-italia.it www.dens-italia.it Dens Italia densitalia Dir. San. Dott. Alessandro Lena Iscr. Albo degli Odontoiatri di Lodi dal 16/10/2019 al numero 235

LODISHOP.COM ∙ APRILE 2022

23


SERIE TV

Netf lix, Sky o Prime? NICCOLÒ AMMANNITI SI FA SERIAL, FONZIE RICOMPARE SULLO SCHERMO E UNA QUINDICENNE SCALA I RANGHI DELLA MAFIA CALABRESE. IN STREAMING, AD APRILE, CE N’È PER TUTTI! Te s to ALESSANDRA DEPAOLI SCOTTI

2 3 1

BETTER CALL SAUL 6 Netflix A metà fra il thriller e la commedia nera, arriva la sesta (e ultima) stagione del fortunato spin-off di Breaking Bad. Protagonista di questi ultimi 13 episodi – divisi ahinoi in due parti, con la seconda messa in streaming in luglio – è l’avvocato Jimmy McGill (alias Saul Goodman), interpretato da Bob Odenkirk. In questa tranche finale assisteremo alla trasformazione finale di Jimmy in Saul, così come l’abbiamo conosciuto e amato nella serie tv originale, a fianco del professor White e di Jesse Pinkman. 24

APRILE 2022 ∙ LODISHOP.COM

ANNA Sky Una serie tv firmata Niccolò Ammanniti, che traporta in immagini la sua abilità con le parole. La storia segue le vicende di Anna, una ragazzina cocciuta e coraggiosa che parte alla ricerca del fratellino rapito. Fra campi arsi e boschi misteriosi, ruderi di centri commerciali e città abbandonate, fra i grandi spazi deserti di un’isola riconquistata dalla natura e selvagge comunità di sopravvissuti, Anna ha come guida il quaderno che le ha lasciato la mamma con le istruzioni per farcela.

BANG BANG BABY Prime Video C’è molta attesa per questa prima fiction italiana Amazon Original, di fatto un crime, con qualche elemento comico e una virata verso il romanzo di formazione, il tutto ispirato a una storia vera. Siamo nel mondo della mafia calabrese, sullo sfondo della “Milano da Bere” degli anni ’80. Alice, teenager timida e insicura, si affilia al clan non per soldi o ambizione, ma per conquistare l’amore del padre, pericoloso boss. Nella sua ascesa sgomiterà tra i ranghi fortemente maschili che non contemplano il ruolo di una donna negli affari d’onore.


Con ITAS Twin assicurarsi in due conviene! Un’unica soluzione per proteggersi in due in caso di prematura scomparsa.

Scansiona il QRcode per saperne di più

AGENZIA DI LODI PEDRAZZINI ASSICURAZIONI S.R.L Via S. Cremonesi 15 Tel. 0371 423844 420298 | Fax. 0371 428366 agenzia.lodi@gruppoitas.it | gruppoitas.it A LODI CON ITAS DAL 1985.

ITAS Twin è un prodotto ITAS Vita. Prima della sottoscrizione leggere il set informativo disponibile in agenzia o su gruppoitas.it

Passa in Agenzia e scopri come fare.


SERIE TV

4 A N AT O M Y O F A S C A N D A L Netflix Thriller psicologico e legal drama, la serie mette in scena la vita dell’alta borghesia British tra scandali personali e politici in cui la verità è sospesa tra giustizia e privilegio. James e Sophie Whitehouse vivono una realtà idilliaca ed elitaria, con lui ministro in carriera e una famiglia modello. Tutto va a gonfie vele finché un segreto scandaloso non viene a galla. Intanto, l’avvocato Kate Woodcroft segue un percorso diverso, in cui i processi rischiano di minacciare Westminster e lo stesso matrimonio dei Whitehouse. 26

APRILE 2022 ∙ LODISHOP.COM

6 5

BARRY Sky Dark comedy tutta americana che nel cast annovera anche Henry Winkler (il mitico Fonzie di Happy Days). Tutto ruota attorno a Barry, ex marine che si è reinventato come sicario a basso costo. Solitario, depresso e insoddisfatto della sua vita, si reca con riluttanza a Los Angeles per uccidere un aspirante attore diventato amante di un mafioso. Barry segue il suo “obiettivo” in un corso di recitazione e finisce per essere accolto nella comunità di un gruppo di entusiasti e speranzosi attori all’interno della scena teatrale di Los Angeles.

OUTER RANGE Prime Video Un western – thriller avvincente e inquietante, ambientato in Wyomng, tra ranch, rodei e natura selvaggia. La storia ruota attorno alle vicende di Royal Abbott, proprietario di un ranch, che si trova a lottare per la propria terra e per la sicurezza della propria famiglia difendendosi da minacce sia concrete, come le pretese espansionistiche dei vicini, sia più sovrannaturali e misteriose, come ad esempio la comparsa di una improbabile voragine nel pascolo occidentale. Non mancano passaggi di humor pungente.


IMPIANTO DENTALE: Qual è la sua struttura?

Gli impianti dentali sono delle radici artificiali ancorate all’osso per sostituire elementi dentali compromessi, mancanti e persi naturalmente o per traumi. L’implantologia serve ad armonizzare l’estetica del sorriso, ristabilire la funzione fonetica e masticatoria, colmare le lacune dentali che potrebbero portare ad uno spostamento della dentatura residua, ed evitare di arrivare a situazioni di mal occlusione e disturbi a livello dell’articolazione temporo-mandibolare. Oggi, grazie al progresso in ambito odontoiatrico, gli elementi delle forme di impianto più diffuse richiamano la struttura originaria del dente e della radice, rendendo il risultato finale il più naturale possibile. CORONA: la parte più visibile che sostituisce il dente naturale.

ABUTMENT: il moncone intermediotra la corona e la vite con funzione di sostegno per la sovrastruttura. VITE DI GIUNZIONE: l’elemento che viene inserito nell’osso e rende l’impianto dentale stabile. IMPIANTO ENDOSSEO: l’elemento che viene inserito nell’osso dove si stabilizza grazie al processo di osteointegrazione.

INFORMARSI È IL PRIMO PASSO PER PREVENIRE

LODI

VIA SANT’ANGELO, 6

0371.34022 Dental Smile S.r.l. – Sede operativa di Lodi Direttore Sanitario: Dott. Massimiliano Politi Albo Provinciale degli Odontoiatri di LODI n. 243

Per scoprire di più, scansiona il codice con lo smartphone.


ELEZIONI

COMUNALI 2022

GIOVANI, FAMIGLIE E ANZIANI: LE IDEE PER LA LODI DEL FUTURO DI ANDREA FUREGATO, CANDIDATO SINDACO DEL CENTRO SINISTRA Te sto ALESSANDRA BARBAZZA Fo to LUDOVICA BORIANI

E

ntra nel vivo la campagna elettorale in vista del voto amministrativo del prossimo 12 giugno. Andrea Furegato, che rappresenta l’ampia coalizione di centro sinistra, ha già le idee chiare sulla Lodi che punta a governare: una comunità attenta ai bisogni delle persone e alle difficoltà quotidiane che ognuno può incontrare, una città per tutti. Lo abbiamo incontrato e ci siamo fatti raccontare alcuni dei suoi progetti.

Andrea, partiamo dai giovani. Cosa manca a Lodi secondo te? Mancano tre cose che vorrei mettere in pista al più presto: un progetto di rete coordinato contro il disagio giovanile che si sta manifestando in troppe forme; uno spazio curato a Villa Braila, con orari accessibili, dedicato allo studio; un grande spazio gestito dai giovani e per i giovani sul modello del CLAM, che aveva raccolto una bella adesione, convogliando l’energia, la creatività e l’intelligenza dei ragazzi, configurandosi come un punto di ritrovo sicuro e proattivo. 28

APRILE 2022 ∙ LODISHOP.COM

Anche le famiglie a volte lamentano difficoltà nella gestione del tempo quotidiano, diviso tra lavoro e figli. Cosa vorresti fare? Penso in primis a chi ha figli piccoli: sono loro a trovarsi spesso nella situazione più difficile. Bisogna rispondere a queste persone con un incremento del livello dei servizi ed è quello che intendo fare, a partire dall’aumento dei posti negli asili nido comunali e dall’estensione degli orari di accoglienza dei piccoli. In più voglio aprire un asilo nido nuovo, presumibilmente collocato nella zona oltre Adda. Inoltre, voglio creare un vero e proprio polo per l’infanzia, funzionale, aperto e inclusivo per le famiglie presso l’Istituto Fanciullezza. Con l’aumentare dell’età dei bambini e dei ragazzi credo sia doveroso potenziare la rete del doposcuola: non tutti possono permettersi la baby sitter o la frequenza a corsi sportivi o educativi privati. Voglio esserci per questi ragazzi con un servizio che si occupi di loro fino al rientro dei genitori dal lavoro.


I N T E R V I S TA

“Bisogna rispondere alle esigenze di tutti con un incremento del livello dei servizi ed è quello che intendo fare, a partire dall’aumento dei posti negli asili nido comunali e dall’estensione degli orari di accoglienza dei piccoli”

La fascia degli anziani è stata la più colpita negli ultimi due anni, anche a livello sociale. Cos’hai in mente per loro? Per prima cosa bisogna riattivare il centro anziani in via Paolo Gorini: può essere un luogo di socialità e condivisione importante, soprattutto per chi è solo. Alla luce degli ultimi anni, inoltre, ritengo sia fondamentale rinsaldare il rapporto tra il Comune e la Fondazione Santa Chiara, la nostra casa di riposo: l’obiettivo di entrambi deve essere il benessere degli ospiti e il supporto alle famiglie, null’altro. Infine vorrei lanciare un progetto di residenzialità assistita che valorizzi il più possibile

l’autonomia degli anziani. In modo più trasversale, oltre quanto detto sopra, aggiungerei un progetto di housing sociale, la riqualificazione delle case popolari, una grande attenzione alla manutenzione dei parchi nei quartieri e un corridoio “blu e verde” che valorizzi il nostro fiume e che tracci una sorta di green way dal Pulignano alla Foresta di Pianura, passando dall’Isola Carolina, dai Giardini di viale IV Novembre, a villa Braila per terminare con la nuova Cattedrale Vegetale.

DOVE SI TROVA Sede Comitato Elettorale Lodi - Via Maestri del Lavoro, 11 Tel. 320 1970777 furegato2022@gmail.com andreafuregatosindaco LODISHOP.COM ∙ APRILE 2022

29


Antonio Mazza Opere dal 1980 al 2022

a cura di Walter Pazzaia ed Enrico Prada

1 - 25 aprile 2022 Bipielle Arte

Via Polenghi Lombardo Spazio Tiziano Zalli - Lodi info: tel. 0371 580351 bipiellearte@fondazionebipielle.it Bipielle Arte bipiellearte

Orari di apertura Giovedì e venerdì dalle 16.00 alle 19.00 Sabato e domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00 Chiuso domenica 17 aprile Aperto lunedì 25 aprile dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00 con il patrocinio di

30

con il contributo di

APRILE 2022 ∙ LODISHOP.COM

INGRESSO LIBERO


Lodi

Da Vivere

AGENDA

A CURA DI CRISTIANO ROSSETTI

TEATRO

GERMANO LANZONI SHOW ALLE VIGNE GIOVEDÌ 28 APRILE, ORE 21 Il celebre comico milanese di scena a Lodi con lo spettacolo “Di persona è un altro” Racconti, monologhi e canzoni sulla quotidianità dell’uomo contemporaneo. Germano Lanzoni, giullare contemporaneo, è uno dei maggiori stand up comedian, comico e cabarettista che gioca, con raffinata maestria, come un funambolo in continuo equilibrio tra i toni alti della poesia e le battute magari ruvide dell’istrione di razza. Si intravedono, tra le parole e le canzoni, rimandi a Valdi, Fo, Gaber, Jannacci, Rossi e al Derby Club. Dal 2000 è lo speaker ufficiale del Milan. Nel 2007 fonda Democomica, con i comici più alternativi di Milano. Dal 2010 lo vediamo nel Terzo Segreto di Satira e dal 2013 è il “Signor Imbruttito”, protagonista del fenomeno social “Il Milanese Imbruttito”. Resident show allo Spirit de Milan e Premiata Trattoria Arlati e collaboratore regolare d i Radio DJ, Rds e Radio Italia. www.teatroallevigne.com

MUSICA

STAGIONE INTERNAZIONALE DI CHITARRA CLASSICA DOMENICA 10 APRILE, ORE 17 Nell’Aula Magna del Liceo Verri si esibisce il pluripremiato chitarrista Vojin Kocicć Secondo appuntamento con la 15^ Stagione Internazionale di Chitarra Classica promossa dall’Atelier Chitarristico Laudense. Domenica 10 aprile nell’Aula Magna del Liceo Verri si esibisce il giovane talento serbo Vojin Kocić. Nato nel 1990 a Smeredevo, si è perfezionato alla Accademia Accademia Chigiana con il Professor Oscar Ghiglia dove ha meritato il “Diploma d’ Onore”, unico chitarrista a riceverlo nella storia di questa famosa Accademia. Dall’alba della sua carriera, da quando aveva otto anni, Kocić ha ricevuto più di 50 premi internazionali. I suoi concerti sono stati trasmessi per radio e televisione Oltre alla chitarra classica, Vojin si è dedicato allo studio della musica antica su strumenti storici come la vihuela, il liuto rinascimentale, la chitarra barocca e il Liuto barocco, su cui ha dato vita a diversi progetti. www.comune.lodi.it

LODISHOP.COM ∙ APRILE 2022

31


AGENDA ARTE Fino al 24 aprile GIARDINI Prosegue la grande mostra di Francesco Diluca, a cura di Angela Madesani. Circa 150 opere in ferro create appositamente per gli spazi lodigiani e dislocate in cinque tra i luoghi più suggestivi della città, raccontano il rapporto tra uomo e natura, le piccole e grandi tracce che il primo lascia sulla seconda e il rispetto che sempre dovrebbe essere sotteso a tale rapporto. Le installazioni sono collocate alla Collezione anatomica Paolo Gorini, all’ex Chiesa dell’Angelo, al Teatro alle Vigne, oltre che all’ex Chiesa di Santa Chiara Nuova e alla prestigiosa Sala dei Filippini, all’interno della Biblioteca Laudense, queste ultime solitamente chiuse al pubblico e aperte appositamente per questa occasione.

MUSICA Sabato 23 aprile ore 21 GRAN CONCERTO DI PRIMAVERA ALLE VIGNE Il Comune di Lodi promuove l’iniziativa a scopo benefico “Gran Concerto di Primavera”, organizzato per celebrare il 30° anniversario della fondazione dell’associazione Progetto Insieme onlus - ODV ETS. Organizzazione di ispirazione cristiana, Associazione Progetto Insieme nasce a Lodi nel 1991 per far fronte alle povertà. Attualmente è formata da circa 120 volontari. Sul palco, l’Associazione Musicale “Il Trillo” – Orchestra di fiati di Crema. La formazione, composta da circa quaranta musicisti, nasce su iniziativa dell’attuale presidente Paolo Enrico Patrini e del direttore artistico Denise Bressanelli.

Dal 7 aprile al 22 giugno LUCA TREVISANI Nello spazio espositivo Platea | Palazzo Galeano (Corso Umberto I, 50) dal 7 aprile al 22 giugno 2022 è in programma la mostra “Notes For Dried And Living Bodies”, personale dell’artista Luca Trevisani, chiamato a rivestire l’importante ruolo di mentore per la nuova edizione del palinsesto espositivo dedicato a giovani artisti emergenti. Luca Trevisani, docente presso l’Università IUAV, Venezia e la Libera Università di Bolzano, lavora quotidianamente con le giovani leve creative e ha selezionato appositamente per Platea i prossimi quattro protagonisti di mostre personali che da giugno a dicembre 2022 animeranno la vetrina di Platea con il supporto curatoriale di Giulia Menegale.

Venerdì 6 maggio ore 21 I FIATI DELL’ORCHESTRA THERESIA Per la Stagione di Musica 2021/22 del Teatro alle Vigne, una serata all’insegna di Mozart con protagonista l’ensemble de “I Fiati dell’Orchestra Theresia”. Integrato nel percorso di alto perfezionamento dell’Orchestra Theresia, l’ensemble si riunisce un paio di volte all’anno sotto la direzione di personalità di spicco in ambito internazionale per lavorare su musiche per soli fiati di autori del classicismo viennese, tra cui Mozart, Haydn, Rosetti, Krommer e molti altri. Oltre agli aspetti di formazione e produzione concertistica, la formazione da camera facilita l’approfondimento della conoscenza musicale reciproca tra i

GRATUITA RITIRA QUI LA TUA COPIA

• Calicantus Bistrot, v.le Savoia (ingresso Ospedale Maggiore)

• Faustina Sporting Lodi, v.le Piermarini • Ufficio IAT, p.zza Broletto 4

• CC My Lodi, via Grandi 6/8 • Camera di Commercio Lodi, via Hausmann 15 • Istituto Canossa, via XX settembre 7

• Al Sazio Park, Parco Comunale di Massalengo

lifestyle magazine www.lodishop.com

32

APRILE 2022 ∙ LODISHOP.COM

metti il tuo “like” e seguici

membri dell’ensemble, con benefici per la qualità del lavoro dell’intera orchestra.

WALL STREET ENGLISH LODI Lunedì11 aprile PIAZZA CASTELLO, DALLE 16 ALLE 19 Meet the Cert Conosci le certificazioni linguistiche? Sai come possono esserti utili nel lavoro e nello studio? Che differenza c’è tra IELTS, TOEFL, TOEIC e le certificazioni Cambridge? Wall Street English Lodi risponderà alle vostre domande in un seminario gratuito di un’ora: prenota lo slot che preferisci negli orari indicati (posti limitati). Mercoledì 27 aprile PIAZZA CASTELLO, DALLE 19 ALLE 20.30 Book Club Il Book Club in inglese arriva al suo ultimo appuntamento! Con una teacher madrelingua scopriremo le avventure conclusive di “Confessions of a Shopaholic”. Evento a numero chiuso e gratuito. È possibile partecipare anche senza aver seguito gli incontri precedenti. Giovedì 28 aprile OFFICINE ADDA, DALLE 19.30 ALLE 21 Aperi-English Appuntamento alle Officine Adda per tante chiacchiere in inglese con teacher madrelingua, € 11 per drink e food. Info e iscrizioni per tutti gli eventi: info@wallstreetlodi.it




Turn static files into dynamic content formats.

Create a flipbook
Issuu converts static files into: digital portfolios, online yearbooks, online catalogs, digital photo albums and more. Sign up and create your flipbook.