Issuu on Google+

◘ GRAMMICHELE

◘ MILITELLO

◘ SPORT

Sulla “Licodia-Libertinia” dibattito nelle sedi romane “Contrastare il gap viario”

Il nuovo teatro “Tempio” verso l’apertura ufficiale “Intesa Provincia-Comune”

Calcio , in Promozione nuovo progetto Usa Sport “Il nostro sogno è la serie D”

N. Merlini 

L. Gambera 

S. Di Martino

pag. 4

pag. 11

Via Vittorio Emanuele Orlando, 5/7 Caltagirone - Tel. 0933.22351 Cell. 338.4038357

CALTAGIRONE - Viale Europa,2/B Tel.393/8231904 - www. teikosimpianti.com

   centro analisi leonardo

nuova apertura

anno X - n. 173 www.lagazzettadelcalatino.it

Venerdì 2 Maggio 2014 € 0,50 a copia

MUTUI E PRESTITI

Via G. Arcoleo, 46 Caltagirone Tel. 0933.24921 Cell. 331.3161996

pag. 30

Mineo, riflettori puntati sulle condizioni attuali del Cara

“Audizioni e pratiche a rilento, si cambi registro”

Nuovo Servizio Noleggio Auto a breve termine Alessi & Messina

www.alessicaltagirone.it telefona allo 0933.22306

 Cristina Centamori

M

ettere fine alle continue speculazioni sul Cara di Mineo e mostrare le condizioni reali del Cara di Mineo. E’ l’imperativo di Anna Aloisi, sindaco di Mineo e presidente del Consorzio Calatino “Terra d’Accoglienza”. Dice di avvertire per intero delle speculazioni sulla pelle dei migranti, soprattutto a poche settimane dal voto per le elezioni europee. Si indigna, punta l’indice e si interroga: “A chi giova far trapelare una realtà difforme? La scadenza elettorale potrebbe aiutare certe strategie a catturare consensi, ma questa è solo una speculazione bella e buona”. Il primo cittadino ha poi .. (continua in 2ª)

Caltagirone, il Consiglio comunale boccia i rilievi sul bilancio

Bonanno: ”Zero risposte al ministero, il consesso rischia”

Mazzarrone, confermato Raniolo alla guida del Consorzio “Igp” per la tutela dell’uva da tavola

 Franco Razza

 Concetta Romano

“È

stata una mossa politica a tutti gli effetti, collegata probabilmente alla nuova composizione della Giunta comunale, quella che si è consumata nel corso dell’ultimo Consiglio comunale che ha bocciato le risposte ai rilievi del ministero sull’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato. La decisione di alcuni consiglieri comunali di astenersi e/o di votare contro questo provvedimento è sicuramente di un certo rilievo e potrebbe portare allo scioglimento dello stesso Consiglio comunale, un provvedimento che personalmente non mi auguro per il bene delle città”. Queste le dichiarazioni del sindaco di Caltagirone Nicola Bonanno in merito alla questione “Bilancio stabilmente riequilibrato”, con le conseguenti risposte che non saranno date al Ministero, in attesa adesso delle comunicazioni dello stesso con le conseguenze del caso. “Il provvedimento di risposta al Ministero non è passato – continua il sindaco - e credo che alcuni consiglieri dovranno spiegarne . (continua in 2ª)

Punto Vendita Caffé Noir

Cialde e Capsule Caffé Noir

N

ell’ultima assemblea generale dei soci del Consorzio IGP dell’Uva da tavola di Mazzarrone è stata confermato il precedente Consiglio di amministrazione ed il relativo Presidente, Giovanni Raniolo. .. (continua in 2ª)

Vini e Liquori in ge

nere

ni Decorazio

Torte

Oggettistica Bomboniere e Confetteria

Via Roma,43 - Grammichele - cell. 349/5047237 - coffeeandsweets@virgilio.it


2 | Cronaca del Calatino

La Gazzetta del Calatino

2 maggio 2014

Mineo, riflettori puntati sulle condizioni

Caltagirone, il Consiglio comunale boccia

attuali del Cara

i rilievi sul bilancio

(...) contestato “le campagne di stampa che tendono a dare immagini distorte sulla vita reale all’interno del centro. Invito qui, a Mineo, il mio collega di Lampedusa e vedremo se Giusy Nicolini è davvero convinta che qui ci sia un lager. Magari cambierà opinione”. Sono giorni in cui circola con insistenza, intanto, l’ipotesi di cambiare la natura del Cara in Centro di prima accoglienza. Una ipotesi che ha trovato resistenze da parte del sindaco menenino: “Accetterò il Centro di prima accoglienza – dice in modo sarcastico - se a Mineo porteranno anche il mare”. Un’ispezione, con relative verifiche, è stata effettuata da alcuni parlamentari: “Per quello che abbiamo visto – ha detto l’on. Luisa Albanella (Pd) - riscontriamo elementi di positività negli alloggi, nel Centro pediatrico e nel Punto mamma, ma le audizioni vanno a rilento. Questi migranti aspettano solo il permesso per ricongiungersi con i loro familiari che vivono già nel nord Europa”. Alla fine di gennaio dovevano attivarsi le altre tre commissioni annunciate da Roma. Due addirittura solo per il Cara di Mineo, ma che ancora tardano ad iniziare “Questo è un problema – avverte il sen. Salvo Torrisi (Ncd) – non indifferente. Ci faremo spiegare in tempi brevi come intendono ovviare a questi problemi. Altrimenti ci rivolgeremo direttamente al ministro degli Interni”. Alla conferenza sono anche intervenuti, infine, i sindaci Gianluca Petta ( S. Michele di Ganzaria), Giovanni Verga (Licodia Eubea) e Salvatore Barbera (S. Cono). Insieme hanno sottolineato l’esigenza di rendere operative in tempi brevi le commissioni per le audizioni, chiedendo anche un maggiore rispetto per le aspettative del territorio. ■

Mazzarrone, confermato Raniolo alla guida del Consorzio “Igp”

(...) Soddisfazione viene espressa dal Presidente Raniolo, in rappresentanza anche dei soci, per gli ottimi risultati raggiunti negli ultimi due anni e che vede una situazione finanziaria migliore grazie anche all’apporto di risorse economiche che sono arrivate da tre aziende consorziate. “Il principio cardine – dichiara Gianni Raniolo - con il quale è stato gestito sin dall’inizio dell’incarico il Consorzio è stato quello del risanamento finanziario. La difficile situazione finanziaria del consorzio è determinata dalla ripetuta morosità degli associati e dalla pregressa esposizione bancaria che tra interessi e competenze determina una spesa annuale non indifferente nel bilancio”. L’azione del Consorzio è consistita anche nella promozione del prodotto attraverso la partecipazione di alcuni eventi di settore come il Festival dell’uva da tavola di Mazzarrone, la fiera “Mac Fruit 2013 di Cesena” e la Fruit Logistica 2013, fiera di interesse internazionale che ogni anno si svolge a Berlino. “Tutte queste iniziative – continua Raniolo - sono state molto proficue grazie ai contatti instaurati con aziende importatrici di alcuni Paesi dell’Est Europa, i quali hanno mostrato grande interesse ed apprezzamento delle qualità del’uva da tavola. Queste aziende ci hanno manifestato la loro intenzione a visitare il nostro territorio e le aziende agricole produttrici di uva da tavola”. Per tornare indietro nel tempo, c’è da ricordare che nel 2013 il Consorzio ha preso parte nelle attività promozionali che hanno fatto parte della VII edizione del “Festival dell’Uva da tavola di Mazzarrone IGP”, nella quale è stato concesso un quantitativo a marchio IGP di circa 10 tonnellate da parte delle aziende del Consiglio di amministrazione. 520.mila sono stati i chili di uva a marchio Igp commercializzato nel 2013; 130 invece le aziende consorziate. Tra gli obiettivi del Consorzio vi sono: la promozione e divulgazione di nuove varietà di uva da tavola ai consorziati; la partecipazione all’Expo 2015 che si terrà a Milano nei periodi di produzione del prodotto; una sinergia che porti a concentrare l’offerta del prodotto Igp affinchè possa essere distribuito in modo diretto alla GDO e la riduzione delle utilizzazioni “improprie” da parte di terzi del nostro prodotto siciliano. Con queste prerogative, il presidente del Consorzio uva da tavola IGP di Mazzarrone, Gianni Raniolo conclude ringraziando il dottor Maurizio Di Falco “che ha partecipato attivamente alla realizzazione degli obiettivi del Consorzio, i soci e tutte le aziende consorziate”. ■

(...) le motivazioni non tanto a me ma ai nostri concittadini considerato che si trattava di un atto tecnico di responsabilità nei confronti della nostra città. Noi come amministrazione siamo in piena regola su questo provvedimento dando le risposte nei tempi giusti, adesso aspettiamo le decisioni che arriveranno dal Governo centrale”. Per la cronaca: sette consiglieri hanno votato contro, cinque si sono astenuti e dieci hanno votato a favore. “Non credo – dice Bonanno che si sia trattato di un punto a favore di chi vuole la distruzione di questa amministrazione ma nei confronti di tutta la città. Se voleva essere un avvertimento o una intimidazione politica nei miei confronti personalmente non mi intimidisco anche in vista dell’annunciata mozione di sfiducia anche perché politicamente non credo ci siano i numeri in Consiglio e soprattutto alcuni consiglieri non dovrebbero pensare alle poltrone mancate ma lavorare per il bene della città spiegando ai cittadini invece le motivazioni che li hanno portato a cambiare idea”. Tra le ultime iniziative da segnalare l’attivazione di recapiti diretti tra l’Amministrazione ed i cittadini con un numero dedicato alle segnalazioni sms (389.1772624) e una mail dell’Assessore Gulizia ass.chiaragulizia@gmail.com. Il sindaco Bonanno, tornando alle criticità economiche della città, ha chiarito che “sono state avviati vari contatti con istituti di credito per la nuova Tesoreria comunale, superando così le difficoltà economiche che coinvolgono la macchina amministrativa (dipendenti, fornitori, cooperative collegate) orfana della “scopertura di conto” che impedisce movimenti economici in momenti difficili nei quali tardano ad arrivare i trasferimenti da parte della Regione (indietro di tre trimestralità per circa due milioni di euro) e Stato centrale ( ad esempio rimborso per le spese del Tribunale per gli anni 2011,2012,2013 pari a circa tre milioni di euro)”. Tra le ultime iniziative da segnalare l’attivazione di recapiti diretti tra l’Amministrazione ed i cittadini con un numero dedicato alle segnalazioni sms (389.1772624) e una mail dell’Assessore Gulizia ass.chiaragulizia@gmail.com; la costituzione di un Comitato permanente per la viabilità e le infrastrutture del Calatino che dovrà affrontare i problemi dell’edilizia e della viabilità tra le quali la strada statale Licodia Eubea – Libertinia e il suo itinerario; un progetto per riqualificare e trasformare la frazione di Santo Pietro in “città del benessere naturale”, grazie all’utilizzo e alla commercializzazione delle piante officinali utili alla produzione di oli essenziali per usi estetici e medicinali. ■

La Gazzetta del Calatino ritorna in edicola il 23 Maggio 2014

CASA FAMIGLIA S. Francesco di Giordano Francesco

Via G. B. Caponetti,86 - SAN CONO Tel. 0933/970791 - Cell. 339/5051944


2 maggio 2014

La Gazzetta del Calatino

Cronaca del Calatino | 3

COMPRENSORIO – La Regione siciliana si appresta a rilasciare nuove autorizzazioni per alloggi

“Sono quasi ingestibili i centri di accoglienza”  Nuccio Merlini

M

entre si aggrava ulteriormente la situazione relativa alle migliaia di sbarchi di immigrati provenienti dai Paesi del Sud Africa, sud Sahariani, Egitto, Libia ed altri Paesi, con centri di prima accoglienza stracolmi, la Regione continua a rilasciare nuove autorizzazioni di apertura di comunità alloggio e lo Stato demanda ai Comuni la gestione dei ricoveri, ma senza la relativa copertura, diventa pressoché ingestibile e per certi versi drammatica la questione relativa alle comunità di accoglienza attivati in quasi tutti i centri della Sicilia. Questa l’assurda e ingovernabile situazione venutasi a creare nella nostra Regione e in particolare in molti Comuni del calatino nelle comunità che accolgono minori non accompagnati e non solo. Abbiamo voluto conoscere meglio e più da vicino la reale situazione che si vive a Grammichele dove vengono gestite diverse comunità alloggio e in maniera diretta la comunità che offre ospitalità in una confortevole dimora a 11 minori non accompagnati. “Abbiamo accolto, con spirito di solidarietà – riferisce Mario Mineo – legale rappresentante della comunità alloggio sita in prossimità dell’abitato di Grammichele e di un’altra a Canicattini Bagni – previa autorizzazione, alcuni minori, li abbiamo iscritti e frequentano la scuola, sono assistiti da tutori, psicologici e altro personale per i quali paghiamo i dovuti contributi, forniamo loro cibo, vestiario e la paghetta di 15 euro settimanali, ma non abbiamo ancora percepito un solo euro perché il Comune, riferiscono i funzionari, non può far fronte alle spese che Stato e Regione dovrebbero accreditare”. Una situazione che necessiterebbe di urgenti e risolutivi provvedimenti perché gli sbarchi di migliaia di disperati stanno acuendo una situazio-

ne già di per se al limite del collasso e che mette anche in forse le operazioni “Mare Nostrum” e “Frontex”. Bisogna trovare una efficace soluzione per quanti, con spirito umanitario, accolgono minori e non solo. La riprova del clima che si respira, si è avuto nei giorni scorsi quando nel corso di una molto vivace riunione svoltasi in un comune dell’agrigentino, una signora che ospita minori, ha rivolto un pressante appello al comune di Licata facendo presente che se non riuscirà ad avere quanto spettante, porterà i minori nella sala consiliare in quanto il Comune è responsabile della presa in carico dei minori. Mentre tutto ciò si verifica e rimangono biblici i tempi per il riconoscimento dello “status giuridi-

co” di rifugiati, è opportuno risolvere le questioni che attengono i nostri territori dove altissima è la presenza di immigrati che cominciano anche ad elemosinare e rovistare nei bidoni dei rifiuti. Si registra, fra le tante, l’appello del sindaco di Canicattini Bagni, Paolo Amenta, anche nella veste di vice presidente dell’Anci Sicilia, che chiede urgenti provvedimenti perché la situazione crea forti ritardi, da parte dei Comuni che non hanno i fondi necessari e fa insorgere contenziosi con i gestori delle comunità che, a loro volta, non riescono a far fronte agli stipendi di operatori e figure professionali, per i quali debbono essere mensilmente pagati i contributi. La soluzione: fronteggiare adeguatamente l’emergenza, mettere a sistema la rete “Sprar” e i fondi necessari. ■


La Gazzetta del Calatino

4 | Cronaca del Calatino

2 maggio 2014

PALAGONIA – Il sindaco annulla il concorso alla Pm

GRAMMICHELE – Sempre al centro del dibattito istituzionale a Roma il “gap” infrastrutturale del Meridione

“Spazzati” 14 vigili urbani

La “Licodia-Libertina” per il rilancio

 Lucio Gambera

 Nuccio Merlini

I

C

ontinua ad abbattersi la “mannaia” dell’amministrazione, al Comune di Palagonia, su vecchie procedure concorsuali e assunzioni di personale. Al termine di una seduta, la Giunta municipale ha deliberato l’annullamento del concorso per 14 posti di agente di polizia municipale. L’atto deliberativo “stralcia” ufficialmente, con il voto unanime dei pubblici amministratori, un procedimento del 2008, che ha pure registrato accertamenti giudiziari e attività d’indagine, relazioni di ispettori statali e interventi della Regione. In linea con le “bocciature” di altre assunzioni, che hanno riguardato differenti settori dell’Ente locale, la deliberazione recepisce le contestazioni del ministero del Tesoro sulla passata gestione del personale dipendente. Il bando per l’assunzione, secondo i componenti dell’organo esecutivo, presenta gravi irregolarità tecniche e vizi formali non sanabili. “Negli esercizi 2007 e 2008 – ha dichiarato il sindaco Valerio Marletta – il Comune di Palagonia non ha rispettato disposizioni e limiti in ambito finanziario, sforando palesemente il patto di stabilità. I parametri contabili del tempo non avrebbero nemmeno consentito la pubblicazione del bando e l’accesso di candidati esterni. Sono state violate, inoltre, alcune norme imperative sulla disciplina delle prove concorsuali nel pubblico impiego”. Alla vigilia delle elezioni amministrative, invece, l’Ente locale avrebbe allargato le aspettative di numerose famiglie, impegnandosi a concludere tutte le assunzioni, con la sottoscrizione dei contratti, entro il mese di settembre 2008. Rimostranze al prefetto di Catania e ad altri rappresentanti istituzionali, con un sit-in permanente nell’estate del 2010 a Palagonia, in piazza Municipio, sono state avanzate dai vincitori del concorso. Sull’ultimo atto della vicenda, che potrebbe determinare, al Tar di Catania, ricorsi amministrativi delle parti lese, “non intendo entrare nel merito di vecchie polemiche e accuse. Al Municipio è stata soltanto ripristinata – ha concluso il primo cittadino – la legalità degli atti amministrativi. Intendo percorrere senza soste la strada della legalità, chiudendo definitivamente le porte al disprezzo per le leggi dello Stato e le regole”. ■

l recente intervento al “question time” al senato del senatore del “Gal” Giuseppe Compagnone, ha fatto tornare di drammatica attualità il grave gap infrastrutturale che fa pagare alla Sicilia e al Meridione in genere la propria marginalità geografica. Questo in sintesi l’intervento del senatore Compagnone rivolto al ministro delle infrastrutture Maurizio Lupi :”Finanziare il completamento della Licodia – Libertinia, procedere all’ammodernamento dell’intera linea ferroviaria siciliana e soprattutto riavviare le procedure per la costruzione del ponte sullo stretto di Messina la cui assenza significherebbe rendere monco il corridoio europeo Helsinki – La Valletta, con grave pregiudizio non solo per lo spirito dell’UE sui collegamenti infrastrutturali internazionali, ma anche per lo sviluppo della Sicilia e del Mezzogiorno in quanto il Ponte è ritenuto opera fondamentale per ridurre il deficit infrastrutturale nel quale versano la Sicilia e il Mezzogiorno d’Italia e per creare le condizioni favorevoli per il rilancio economico e sociale dell’area”. Mentre il ministro non ha dato plausibili spiegazioni al senatore Compagnone, questi ha preso anche l’iniziativa di coinvolgere, attraverso, una lettera, gli amministratori locali sulla delicata questione che attiene la Licodia- Libertinia, inviando una richiesta al presidente dell’Anas Pietro Ciucci che, rispondendogli, ha fatto il punto sulla situazione che di seguito si compendia :“ Il tratto

dell’innesto sulla Ss. 514 allo svincolo di Regalsemi è stato completato e aperto al transito; il successivo tratto dallo svincolo di Regalsemi a quello di San Bartolomeo prevedeva un intervento con un costo complessivo di 111,850 milioni, finanziamento a valere sul Pon Reti e Mobilità 2007-2013, dichiarato ammissibile dall’Autorità di gestione del programma - Ministero delle infrastrutture e trasporti, con decreto dirigenziale del 04.11.09. La gara d’appalto è stata bandita il 19.07.10, con riserva di aggiudicazione in attesa della decisione della Commissione europea. Al fine di garantire la realizzazione del progetto, l’Anas ha avviato una interlocuzione con la Regione che a seguito di ciò ha inserito l’intervento con delibera della Giunta n.286 del 07.08.13 nel “Piano Azione e coesione” con il finanziamento previsto. L’Anas aspetta ancora copia dell’impegno formale per riattivare le procedure concorsuali e procedere alla definitiva aggiudicazione dei lavori. Il tratto dallo svincolo di San Bartolomeo all’innesto con la Sp.37 è in costruzione; il tratto dall’innesto sulla Sp. 37 all’innesto sulla Ss.117 bis si trova con progetto esecutivo predisposto, ma senza finanziamento. L’Anas bandirà la gara d’appalto dopo l’assegnazione dei relativi finanziamenti”. Fin qui la risposta del presidente Ciucci alla richiesta del sen. Compagnone che a sua volta l’ha inviati ai sindaci del territorio perché prendano opportune iniziative per il completamento di questa importante e indispensabile arteria. ■

CALTAGIRONE – Incontro e dibattito al “Majorana” per la difesa del territorio e delle comunità

Pochi dubbi: “Onde elettromagnetiche nocive alla salute”  Mariarosa Bonanno

“L

a scuola deve aprirsi ai problemi del territorio”, “la democrazia non è solo un diritto ma anche un dovere”, “l’esercizio della democrazia deve partire dai banchi di scuola poiché compito della scuola è abituare a una democrazia partecipativa che deve formare i futuri cittadini e renderli consapevoli dei problemi del territorio”. É con questi fondamentali concetti che la prof.ssa Teresa Modafferi ha aperto i lavori di un convegno regionale su “Scuola e ambiente: beni comuni. Attenti al Muos” tenutosi giovedì 10 aprile 2014 presso l’aula magna del liceo scientifico statale E.Majorana di Caltagirone. Il convegno è stato organizzato dal CESP, Centro Studi per la scuola pubblica in collaborazione con i Cobas, comitato di base per la scuola. I relatori hanno approfondito aspetti diversi riguardanti l’installazione del nuovo sistema di telecomunicazioni satellitari chiamato Muos che permetterà il collegamento della rete militare USA accrescendo esponenzialmente la velocità e il numero delle informazioni e dei dati trasmessi nell’unità di tempo. Consentirà inoltre di propagare universalmente gli ordini di guerra convenzionale e/o chimica, batteriologica e nucleare rendendo sempre più automatizzati e disumanizzati i conflitti del XXI secolo, con notevoli rischi per la salute, il clima e l’ambiente. Il prof. Angelo Sciuto ha suggerito una riflessione su “quale democrazia nei processi decisionali dentro la scuola e nella società”. L’ing. Sebastiano Spina ha approfondito “L’impiego dei campi elettromagnetici in ambiti militari”. L’avvocato Antonio Fiorito del coordinamento regionale dei comitati Nomuos ha approfondito gli aspetti giuridici e legali sull’istallazione da lui definita “illegittima e incostituzionale” delle “basi militari straniere in Italia”. Antonio Mazzeo del Comitato per la smili-

tarizzazione di Sigonella ha relazionato su “MUOS strumento delle guerre del XXI secolo”. Il dott. Marino Miceli ha approfondito l’aspetto medico relazionando su “Onde elettromagnetiche e la salute dei cittadini” e mettendo in evidenza l’aumento notevole di casi tumorali nel territorio negli ultimi anni. A conclusione dei lavori la prof.ssa Roberta Pasin dell’I.I.S.S. “Leonardo da Vinci” di Niscemi ha presentato un approfondimento svolto a scuola dagli studenti di Niscemi.  ■


2 maggio 2014

La Gazzetta del Calatino

Cronaca del Calatino | 5 CALTAGIRONE – Riflettori sul parcheggio S. Stefano

RAMACCA – Intervento del sindacato Sicet-Cisl sulle agevolazioni fiscali per abitazioni locate

“Serve un accordo, ma i Comuni del Calatino latitano”  Lucio Gambera

“N

el Calatino restano al palo le agevolazioni fiscali ex legge n. 431/1998, che prevedono, nell’ambito dei contratti di locazione di unità abitative, il riconoscimento di sgravi per gli utenti. Occorre un accordo preliminare per sancire, con il supporto delle competenti organizzazioni sindacali, l’avvio degli interventi nel comprensorio”.

Lo ha detto il segretario generale del Sicet di Catania, Carlo D’Alessandro, il sindacato per gli inquilini e il territorio che opera nell’ambito della Cisl. Alla stessa organizzazione, in ordine al decreto nazionale che fissa al 10% l’imposta sugli affitti, continuano a pervenire diverse richieste di chiarimenti da parte dell’utenza calatina. Un esempio “virtuoso” è rappresentato dall’accordo del 2009 con il Comune di Acireale: “A Caltagirone, Palagonia, Ramacca e in altri centri calatini – ha aggiunto D’Alessandro – non è operativa alcuna intesa, nonostante gli appelli avanzati alle forze istituzionali e politiche”. Dopo vani tentativi, intanto, il Sicet-Cisl ha annunciato in una nota la presentazione di ulteriori richieste d’incontro alle amministrazione locali, “che non possono più restare indifferenti o insensibili. Le agevolazioni fiscali sui contratti di locazione devono pure ricadere, con riscontri positivi, nelle comunità del Calatino, che non possono più attendere l’avvio della concertazione”. Il circondario, secondo le valutazioni della parte sindacale, avrebbe le carte in regola per ottenere gli sgravi tributari, sussistendo, peraltro, una ricognizione generale favorevole del Ministero degli Interni sui Comuni ad alta densità abitativa.  ■

“Nodi” al pettine per Pasqua  Alessia Giuca

I

l Parcheggio Santo Stefano non funziona … L’ultimo banco di prova, quello relativo a Pasqua 2014, è stato deludente! Code chilometriche in attesa di pagare il parcheggio, per non parlare delle casse adibite proprio alla riscossione del debito: in poche parole una baraonda! Da più parti si è levata la voce di chi, stremato dalla lunga attesa, sia in uscita che in entrata, ha lamentato disservizi di ampia entità. A Pasqua 2014, i malcapitati che hanno trovato sosta per la propria auto proprio al Parcheggio Santo Stefano, ci hanno rimesso di tasca propria, oltre a subire l’inconveniente di un traffico bidirezionale da far venire i brividi. La mancanza di organizzazione ha fatto da padrona! Nell’attesa di pagare il corrispettivo, molti hanno visto lievitare il costo del biglietto proprio a causa della stessa attesa: un cane che si morde la coda, a danno dei cittadini … Il parcheggio, nato allo scopo di sfoltire la massa di automobili in transito ed in cerca di sosta, proprio in occasione di festività o di eventi di interesse comune, sembra non adempiere allo scopo per cui è stato pensato. Ogni qualvolta la festività di turno si presenta, il Parcheggio Santo Stefano non riesce ad adempiere al suo scopo in maniera efficiente, creando anzi spiacevoli inconvenienti …  ■

S. MICHELE DI GANZARIA – Carabinieri e Polizia a scuola per una cultura della legalità

“Formare la coscienza civile dei nostri ragazzi”  Damiano Iannizzotto

“C

on le Istituzioni per una vera cultura della Legalità”: è stato questo il titolo della speciale lezione promossa dall’Amministrazione Comunale e dal plesso sammichelese dell’Istituto Comprensivo Statale “E. De Amicis” in collaborazione con la locale Stazione dei Carabinieri e il Distaccamento della Polizia Stradale di Caltagirone rivolta agli alunni della Scuola secondaria di primo grado e della classe quinta della Scuola primaria coordinati dall’insegnante Angela La Rocca. Dopo i saluti istituzionali del Dirigente Scolastico Nicolina Drago, del Sindaco Giovanni Petta, dell’Assessore alla Pubblica Istruzione Carolina Traversa, del Presidente del Consiglio d’Istituto Francesco Milazzo e del Parroco don Antonino Maugeri, hanno avuto luogo le relazioni tenute dal maresciallo Luigi Donzelli, Comandante della Stazione Carabinieri di San Michele di Ganzaria e dall’ispettore Emilio Ruggieri, Comandante della Polstrada di Caltagirone. Nel corso del suo intervento il maresciallo Donzelli, dopo aver illustrato le principali funzioni e specializzazioni dell’Arma, ha pure ricordato la vicenda del carabiniere di origini mantovane Antonio Ferri

caduto a San Michele di Ganzaria, appena ventiduenne, il 30 dicembre 1944 in seguito al lancio di una bomba a mano compiuto da alcuni malviventi intenzionati a saccheggiare un deposito di grano. Moltissimi poi i temi affrontati dal Comandante Ruggieri anche attraverso l’ausilio di video didattici: dalla prevenzione e sicurezza stradale allo stalking, passando per la violenza su donne e minori e le possibili conseguenze connesse all’uso di sostanze alcoliche e stupefacenti al fine di richiamare l’attenzione dei ragazzi sulla necessità di vivere quotidianamente la cultura della legalità. “Siamo molto entusiasti di questa intensa giornata - hanno dichiarato il Sindaco Petta e l’Assessore Traversa - per gli importantissimi messaggi educativi proposti. Riteniamo, infatti, necessario che i nostri giovani imparino che le Forze dell’ordine sono loro amiche e, proprio per questo, ringraziamo i relatori per il loro contributo”. “Poiché è compito della scuola contribuire a formare la coscienza civile dei giovani - ha invece commentato la Preside Drago - proporremo, insieme alle Istituzioni locali, ulteriori incontri su questi argomenti”.  ■

in BREVE CALTAGIRONE

Kalat, “via” ai contratti ◘ Daniele Cultrona Kalat Ambiente si veste di nuovo, e si spera in tutto o quanto meno che spogli la stoffa macchiata e bucata che ha creato scandalo. La nuova Kalat Ambiente Srr assume a tempo indeterminato 21 dei 22 lavoratori assunti secondo quanto previsto dalla legge regionale n. 9 del 2010. I neo assunti saranno impiegati nei due impianti che si trovano nella zona industriale di Caltagirone: quello di compostaggio e quello di frazione secca dei rifiuti. Il ventiduesimo che manca all’appello invece dovrebbe essere assunto con un part time. Chi ha davanti ancora incertezze sono i 14 lavoratori assunti dopo il 31 dicembre 2009. Per loro l’assunzione è rinviata a quando si potrà fronteggiare il problema attingendo al bacino unico previsto dal quadro regionale nel quale sono confluiti. Non si esclude un sacrificio generale, per tutti i lavoratori, nella riduzione delle ore di lavoro, magari da 36 a 30 ore per compensare le nuove assunzioni.  ■


La Gazzetta del Calatino

6 | Cronaca del Calatino

NUOVA APERTURA Viale Mario Milazzo, 165 Caltagirone

MAZZARRONE – Bilancio positivo d’attività per l’associazione socio-culturale

“Quelli che Granieri” ora rilancia  Franco Razza

“S

ono davvero orgogliosa di quante cose, una piccola associazione come la nostra sia riuscita a fare in poco meno di un anno. L’obiettivo che ci prefiggevamo era quello di voler diventare il punto di riferimento per la realizzazione di attività che coinvolgessero sempre più la nostra comunità e posso dire di esserci riuscita”. Queste le dichiarazioni di Concetta Metrico, presidente dell’associazione Quelli che Granieri a margine di un’affollata e partecipata assemblea che si è svolta presso il salone parrocchiale della Chiesa di San Giovanni Battista per tracciare il bilancio delle attività avviate lo scorso anno e rilanciare altre iniziative. L’associazione “Quelli che Granieri” in pochissimi mesi ha organizzato diverse attività finalizzate alla promozione della piccola frazione di Caltagirone e delle sue tradizioni enogastronomiche. “Tutte le manifestazioni organizzate, – continua Concetta Metrico - dimostrano come una piccola comunità, quale quella di Granieri, possa proporre delle iniziative sociali e utili a promuovere il territorio, le pregiate uve da tavola

e i prodotti enogastronomici. Voglio ringraziare – conclude il presidente - quanti si sono spesi per la riuscita delle nostre iniziative, dimostrando ancora una volta lo spirito di aggregazione che contraddistingue la nostra comunità e li invito a partecipare ai nuovi progetti che abbiamo già in cantiere e che nei prossimi mesi vedranno la luce”. Da ricordare alcune manifestazioni che hanno coinvolto grandi e piccoli come la Giornata dell’Arcobaleno che ha visto la scuola elementare di Granieri impegnata nell’integrazione interculturale fra alunni di diversa nazionalità nell’incontro fra i bambini del “CARA” di Mineo e quelli dell’Istituto Comprensivo Statale “Vittorino da Feltre” di Caltagirone; la raccolta di giocattoli usati , da donare ai bambini che frequentano la sezione staccata nella frazione di Granieri della Vittorino Da Feltre di Caltagirone ed infine la partecipazione alla “Spesa del Cuore”, un’iniziativa organizzata verso coloro che vivono in condizioni di disagio e donare loro dei generi alimentari a lungo conservazione oltre a prodotti per l’infanzia. Altri eventi organizzati dalla stessa associazione sono stati legati al rispetto della natura e alla tutela del piccolo borgo naturale con le “Domeniche Ecologiche”, e alla promozione del territorio e delle peculiarità enogastronomiche di Granieri all’estero con la partecipazione a Zurigo alla “Sicilia nella stanza” , “I sapuri rì nà vota” e anche due manifestazioni sportive “CaltagiRun” e “StraCaltagirone” per promuovere l’uva da tavola prodotta a Granieri. L’Associazione “Quelli che Granieri” è già al lavoro per organizzare la seconda edizione della Giornata dell’Arcobaleno in programma venerdì 9 maggio e che vedr�� coinvolti oltre ai bambini del Cara anche altre associazioni di volontariato con l’obiettivo ancora una volta di promuovere nuove occasioni di socializzazione ed integrazione fra membri di gruppi etnici diversi. ■

Concessionaria di Pubblicità:

›› La Gazzetta del Calatino ›› Bella FM ›› Studio Tre Radio

Organizzazione di campagne pubblcitarie, studio grafico, servizi tipografici

Via Tenente Cataldo, 9 Caltagirone tel. 0933.26456 fax 0933.1936035 mediacompost@libero.it

2 maggio 2014


2 maggio 2014

La Gazzetta del Calatino

Cronaca del Calatino | 7

NISCEMI – L’annuale incontro tra genitori di diversabili e il Siap

“Un tetto per le comunità locali”  Gianni Melfa

N

ella sede di Via Achille Grandi si è tenuto come avviene da anni l’incontro tra l’associazione onlus genitori diversabili e il sindacato di polizia SIAP che anche in questa occasione ha dimostrato la sua indicibile sen-sibilità regalando in occasione delle festività pasquali le classiche uova. Alla presenza del questore di Caltanissetta dott.Filippo Nicastro e dei segretari nazionali SIAP , Luigi Lombardo ed Enzo Delle Cave , la rappresentanza dell’organo di polizia è stata completata dal segretario provinciale della sopraindicata sigla sindacale Massimo Porrovecchio e dal commissario del nostro locale commissariato Dott.Gabriele Presti. Lodevole l’impegno e la sensibilità mostrata dai massimi rappresentanti provinciali della polizia che oltre alle uova pasquali ha fatto pervenire diverse confezioni di scarpe da tennis che sono state donate da una famosa azienda produttrice di scarpe. Presenti all’incontro il Sindaco di Niscemi Francesco la Rosa e l’Assessore al Territorio e Ambiente Massimiliano Ficicchia , mentre a fare gli onori di casa sono stati il Presidente dell’Associazione Walter Boscaglia e il responsabile della struttura professore Franco Arcidiacono . Tanti i momenti emotivi di questo incontro sopratutto quando alcuni quadri realizzati dai ragazzi diversabili del Centro sono stati consegnati al Questore . Il Questore prima e il sindaco poi , hanno sottolineato l’importanza della struttura che rappresenta un punto di riferimento per la comunità del comune nisseno . Il nuovo Presidente Walter Boscaglia ha voluto sottolineare come l’obiettivo della struttura sia quello di ab-bracciare e svolgere varie attività sociali , aspetto che è stato confermato anche da Arcidiacono . L’incontro è stato un piacevole modo anche per ricordare i risultati che tanti ragazzi diversabili sono riusciti ad ottenere nella loro quotidianietà nel mondo dell’arte e dello sport . ■

Doposcuola per tutte le materie Scuola elementare, media e superiore Per il 2014/15 siamo anche ISTITUTO ODONTOTECNICO. Aperte le Iscrizioni!

Via Aragonesi, 2 (trav. Viale Autonomia) Caltagirone - Tel. 0933/56301 e-mail: itcdante_alighieri@yahoo.it

RADDUSA – Intitolata al bersagliere “Il Soldato d’Italia” una nuova piazza cittadina

“Il sacrificio che non muore e resta sempre vivo”  Francesco Grassia

N

el corso di una simpatica e alquanto suggestiva cerimonia pubblica svoltasi nei giorni scorsi, una nuova piazza di Raddusa, che incide sul viale Francesco Sollima, ancora in via di completamento strutturale, è stata intitolata al Bersagliere “Il Soldato d’Italia”. Alla cerimonia, organizzata sezione catanese dall’Associazione Nazionale Bersaglieri, presieduta dal Bersagliere Sotto Tenente Vincenzo Tedesco, e dall’Assessorato ai Servizi Siciali e Culturali del Comune di Raddusa, presieduto dalla dott.ssa Carmela

Pagana, hanno presenziato: il Sindaco geom. Cosimo Marotta, con la Giunta Municipale al gran completo, e le Associazioni dei Bersaglieri di: Palermo, Catania e Caltanissetta, con quelle di Belpasso, Zafferana Etnea e Palagonia, alle quali si sono aggregate la sezione locale dell’Associazione Nazionale dei Carabinieri, guidata dal carabiniere in congedo Vincenzo Grassia, e quella dei Combattenti e Reduci, rappresentata da Rocco Cappello e Gaetano Anastasi. Dopo la cerimonia per la posa della targa, tutte le associazioni presenti, sventolando alti i propri gonfaloni, hanno sfilato per le vie del paese, seguiti da un pubblico molto numeroso rallegrato dalle note storiche della “Fanfara” dei Bersaglieri di Caltanissetta. Alla conclusione della sfilata tutti i partecipanti hanno reso onore ai caduti deponendo una corona di alloro sull’apposita lapide, posta alla base dell’alta torre campanaria della Chiesa Parrocchiale Immacolata Concezione, presso la quale, subito dopo, è stata celebrata una Messa in suffragio, officiata dal Parroco Don Pietro Mannuca. Tra le numerose personalità presenti ricordiamo: Tenente Salvatore Lesto, Presidente per la Regione Sicilia dell’Associazione Nazionale Bersaglieri; Capitano Isidoro Giordano, Presidente dell’Associazione Nazionale Bersaglieri per la Provincia di Caltanissetta, intervenuto con il Capitano Giovanni Ferrara , Presidente della sezione di Caltanissetta; Tenente Medico Francesco Frazzetta, intervenuto con i bersaglieri Rosario Romeo e Umberto Catalano, della sezione di Catania; i Capitani Antonino Russo, Pasquale Caruso e Diego Costanzo rispettivamente Presidenti delle sezioni di Zafferana Etnea, Belpasso e Palagonia. A dare un maggiore lustro alla manifestazione è intervenuto il Tenente Colonnello Giovanni Ventura, ancora oggi in servizio presso il corposo Contingente dei Bersaglieri d’Italia. A concludere i festeggiamenti l’applaudito concerto eseguito, con grande professionalità, dalla “Fanfara” dei Bersaglieri di Caltanissetta che ha suscitato i più larghi consensi popolari da parte del numeroso pubblico presente.  ■


8 | Cronaca del Calatino

La Gazzetta del Calatino

PET STORE LUPO ALBERTO

ci sIAMO trasferITI vIALE maRIO mILAZZO, 133 (dI fRONTE pIAZZA bELLINI) CALTAGIRONE

2 maggio 2014

MILITELLO – Salvaguardare le produzioni tipiche del territorio

Al varo il marchio locale “Deco”  Lucio Gambera

S

alvaguardare i disciplinari delle produzioni locali, promuovendo il “marchio” militellese sui mercati: arriva dall’associazione “Lega della terra” una proposta di regolamento per la valorizzazione e la tutela dei prodotti tipici, che avranno il riconoscimento della “Deco” di Militello (Denominazione comunale di origine). Una bozza del programma è stata depositata al Comune, dopo sei mesi d’attività che hanno tracciato, in ambito artigianale e agricolo, i tradizionali sistemi produttivi e le esperienze locali. L’obiettivo è palese: conservare un ingente patrimonio di mestieri e saperi, offrendo a consumatori e visitatori un “pacchetto” autoctono di risorse. Uno dei punti di forza del progetto sarà rappresentato dalla mostarda, il trasformato di ficodindia che richiama alla memoria i più genuini e vecchi sapori della gastronomia dolciaria della città del barocco, le cui modalità di produzione sono ancora legate a procedimenti antichi. L’etichetta municipale della “Deco” e il relativo regolamento saranno discussi in una seduta del Consiglio comunale, con l’avallo dell’amministrazione comunale che ha già avviato i primi contatti. Le iniziative sono attualmente coordinate dall’associazione “Lega della terra” del presidente Nicola Gozzoli: “Non saremo soltanto presenti – ha detto – all’annuale sagra della mostarda e del ficodindia, che richiama decine di migliaia di buongustai e turisti nel centro storico militellese. Il prodotto sarà presente in diverse vetrine gastronomiche dell’America, con il supporto di organi internazionali che operano, in diversi Paesi, sul fronte commerciale”. ■

tutto per i nostri amici animali volatili di ogni specie

accessori delle migliori marche

pesci tropicali e marini

INFO: 335 65 97 377 - facebook petstore LUPO ALBERTO

COMPRENSORIO – Largo apporto dei circoli calatini nel Nuovo Centrodestra

Il sindaco Aloisi e Domenica nel direttivo  Franco Razza

I

l Nuovo Centrodestra si rinnova grazie all’apporto di tutti i circoli del calatino che hanno supportato e condiviso la candidatura di due calatini all’Assemblea Costituente che si è tenuta a Roma e che ha visto il sindaco di Mineo, Anna Aloisi e il consigliere comunale di Caltagirone, Sergio Domenica, eletti nel Consiglio Nazionale del Nuovo Centrodestra. Soddisfazione viene espressa dagli stessi eletti che adesso hanno un ruolo ancora più importante da ricoprire, rappresentando in sede nazionale le problematiche, le idee

e le iniziative di un vasto territorio come quello calatino. Sarà un impegno molto importante proiettato nell’ottica della crescita politica e sociale grazie anche a suggerimenti che potranno arrivare per arricchire ancora di più lo spessore politico di un partito che ha delle ottime basi radicate nel nostro territorio. La candidatura del sindaco di Mineo, Anna Aloisi è stata supportata anche dal consigliere comunale di Caltagirone, Elisa Privitera, che ha espresso la sua massima fiducia nei confronti del primo cittadino menenino. ■


2 maggio 2014

La Gazzetta del Calatino

MILITELLO – Aperto il dibattito sui liberi consorzi nel territorio del Calatino-Sud Simeto

E si strizza l’occhio pure all’area siracusana

Cronaca del Calatino | 9

in BREVE MINEO

Integrare il territorio ◘ Cristina Centamori

 Lucio Gambera

“I

l libero consorzio dei Comuni può nascere sulle fondamenta del Calatino, aggregando storie civiche di comunità, aree produttive e distretti di servizi. Al processo d’aggregazione intercomunale potrebbero essere pure interessati i centri siracusani che si affacciano sulla Piana di Catania e sulle aree del Simeto”. Lo hanno detto amministratori pubblici e sindaci nel corso di un incontro a Militello, a Palazzo Laganà-Campisi, che ha aperto il confronto sulle nuove azioni politiche del comprensorio e sui temi della concertazione istituzionale, nell’ambito di un procedimento che aprirebbe anche le porte a un referendum popolare confermativo . Una delle più rilevanti “conditio” è rappresentata dalla soglia demografica di 180 mila abitanti. Le quindici municipalità del Calatino, che non avrebbero i “numeri” per definire l’autogoverno territoriale, potrebbero avere preziosi alleati nei Comuni limitrofi di Lentini, Carlentini e Francofonte, che porterebbero in dote almeno 50 mila residenti. Non ha dubbi il sindaco di Militello, Giuseppe Fucile, che ha convocato la riunione: “L’area calatina, che vanta diverse esperienze di autogestione dei servizi pubblici, non può restare ai margini dei processi decisionali. Gli enti locali, che non possono dipendere da diktat di natura politica, sono chiamati a compiere scelte autonome e coerenti con il territorio”. Secondo il primo cittadino di

Scordia, Franco Tambone, “l’iter istitutivo è assai complesso e non incoraggia molto la formazione dei liberi consorzi nelle aree non metropolitane. I palazzi istituzionali devono interpretare le aspettative delle comunità locali, ma difficilmente resteranno insensibili a pressioni esterne o a influenze di matrice politica”. Per il sindaco di Ramacca, Francesco Zappalà, “l’eventuale adesione di Lentini, Carlentini e Francofonte darebbe più forza ai progetti di sviluppo delle attività produttive sul terreno dell’agrumicoltura. Non mancano, tuttavia, spinte centrifughe: alcuni paesi calatini sono più vicini all’asse Gela-Niscemi, mentre altri sentono le sirene della provincia ragusana”. Un invito al pieno coinvolgimento di Caltagirone è stato espresso dal primo cittadino di Licodia Eubea, Giovanni Verga, che ha auspicato “la piena condivisione del progetto da parte dell’ente capofila del nostro circondario. A maggio, in un altro incontro, dovranno essere sollecitate le partecipazioni dei rappresentanti degli altri Comuni della zona”. Aperture al dialogo, infine, sono giunte dal primo cittadino di Francofonte, Salvatore Palermo, che ha partecipato alla riunione con gli assessori Rosy Pizzino (Contenzioso) e Massimo Gallo (Bilancio); dal vicesindaco di Castel di Iudica, Stefano Gullotta; dall’assessore di Licodia Eubea, Santo Randone; dal presidente del Consiglio comunale di Militello, Salvatore Partenope. ■

NISCEMI – Tra un mese la Festa della Repubblica

La “res pubblica” non ha una via  Giovanni Melfa

I

l 2 giugno prossimo si festeggia la festa della Repubblica motivo per cui i consiglieri comunali dell’Italia dei Valori Giuseppe Rizzo E Sandro Tizza hanno presentato due mozioni , con-

tenenti rispettivamente le proposte di intitolare delle strade alla Repubblica italiana ed ai movimenti dei fasci siciliani. Una festa di portata storica importante per la democrazia quella del « giugno che ebbe il suo epilogo con il referendum che vide prevalere per due milioni di voti la Repubblica sulla Monarchia . Il fatto , sostengono i due consiglieri, che Niscemi non abbia una via non dedicata alla Repubblica deve fare meditare sulla possibilità di dover correre subito a questa mancanza che di certo (sostiene Tizza ) non e’ bella da far osservare. A questa prima mozione , vi e’ una seconda mozione contenente la proposta di denominazione di una via al Movimento dei fasci siciliani dove i due consiglieri comunali sottolineano la necessità di ricordare un momento storico cui bisogna onorare e rendere giustizia alle migliaia di donne e di uomini che animarono il movimento dei Fasci dei lavoratori nella fine dell’800 . Quest’ultimo appello precisano i due consiglieri va rivolto oltre Niscemi a tutte le cittadine siciliane.  ■

Inizia il conto alla rovescia per vedere finalmente in funzione la struttura geodetica. Il ministero degli Interni, infatti, ha dato l’ultimo “via libera” e così a breve potranno finalmente iniziare i lavori. Finanziata attraverso i Pon Sicurezza, l’intervento nella struttura sportiva di contrada Nunziata riguarda la copertura volata via e danneggiata in modo irrimediabile alcuni anni fa. Dopo l’apertura del Cara di Mineo, il governo di Roma ha finanziato diversi progetti, tutti per agevolare l’integrazione tra il territorio ed i migranti. Uno di questi, appunto, proprio nel paese di Luigi Capuana. L’iter burocratico è stato alquanto lungo ed i documenti sono stati tutti accuratamente vagliati. Per ultimo il contratto con l’impresa Icomit Srl di Catania che si è aggiudicati i lavori. Oltre alla copertura, il progetto prevede il rifacimento della pavimentazione e la sistemazione dell’impianto elettrico. Per la fine dell’estate la struttura geodetica sarà bella e pronta per ospitare gare di basket o volley e di sicuro si potranno svolgere anche altre discipline. Tutto in tempo con l’inizio dei campionati. Esprime soddisfazioni il sindaco. “ Siamo riusciti ad ottenere un decreto di finanziamento bloccato da tempo – afferma Anna Aloisi – e ora siamo nelle condizioni di favorire diverse attività sportive e le attività ludico ricreative che questa struttura potrà ospitare”. ■

in BREVE CALTAGIRONE

Sie, futuro meno nebuloso ◘ Daniele Cultrona La SIE ha assorbito personale e mansioni sui servizi che prima erano della Gia. Questo è quanto accaduto. Ad annunciare la buona notizia in tempi di crisi è il sindaco di Caltagirone, Nicola Bonanno:“Nessun licenziamento e servizi di depurazione delle acque affidate alla SIE con la quale il comune calatino ha diretti contatti”. Sospiro di sollievo per i sette ex della Gia che sono stati assunti a tempo indeterrminato e per loro si prospetta un futuro più roseo e retribuito considerato che c’è chi reclama anche 24 mensilità di stipendio non saldate. Mancano adesso un pò di liquidità e cioè circa 500 mila euro per far si che gli impanti di approviggionamento e depurazione delle acque comunali possano rientrare nella normalità delle sue funzioni e della sua efficienza. ■


La Gazzetta del Calatino

10 | Cronaca del Calatino

in BREVE SCORDIA

COMPRENSORIO – Concluso progetto formativo con un incontro con lo scrittore Vilardo

Immigrazione, riflettori su terre e culture

Scrutatori… a sorte

 Mariarosa Bonanno

◘ Lorenzo Gugliara

l 2 aprile a Palermo presso il liceo Regina Margherita si è tenuto l’incontro conclusivo del progetto per l’ampliamento dell’offerta formativa ���La Sicilia attraverso il romanzo: Angelo Fiore e Stefano Vilardo” con l’incontro con lo scrittore novantaduenne Vilardo, amico di Leonardo Sciascia, L’incontro, che ha visto la partecipazione del liceo classico Spedalieri (CT), liceo scientifico Boggio Lera (CT), liceo classico Rapisardi (Paternò), liceo scientifico Archimede (Acireale), liceo linguistico De Santis (Paternò) e il liceo artistico Luigi Sturzo (Caltagirone) ha avuto come relatori il prof. Gerbino, il prof. Saia, il prof. Romano e il prof. Collura. Le classi del liceo artistico di Caltagirone, coinvolte nel progetto sono state le classi del triennio e accompagnate dai docenti proff.ii Castagna, Vento, Insulla, Scifo, Pintaloro e Adamo. Il lavoro conclusivo del progetto, un breve elaborato multimediale dal titolo “Storie di migranti 19502014”, svolto dagli alunni Albergamo Lorenzo, Brunetto Chiara e Bruno Alessia della classe terza b, è stato scelto per aprire il convegno transnazionale di studi promosso dal movimento giovani nuovo umanesimo sul tema della “globalizzazione della pari dignità e comune umanità fra i popoli” che si è tenuto a Catania il 28-29-30 aprile. Nell’elaborato, ricco di immagini storiche, viene trattata

La commissione elettorale, presieduta dal sindaco, Franco Tambone e composta dal presidente del consiglio, Francesco Cacciola e dai consiglieri Antonino Frazzetto e Aurelio Corbino, in merito ai criteri di nomina degli scrutatori per le prossime elezioni europee tra gli iscritti al relativo albo, all’unanimità ha deciso di rinunziare alla facoltà della nomina diretta e adottare il criterio del sorteggio tra tutti gli iscritti nell’albo degli scrutatori, di età compresa tra i 18 e i 65 anni, che risultino privi di occupazione, sia dipendente che autonoma e non pensionati di anzianità e di vecchiaia. Al fine di individuare tali soggetti e tenendo conto delle difficoltà manifestate dal Centro per l’Impiego, che avrebbe dovuto valutare i criteri secondo il nucleo familiare, reddito familiare, anni di disoccupazione, la commissione ha deciso di pubblicare un avviso ove vengono invitati i soggetti aventi i superiori requisiti a presentare apposita domanda attraverso un modulo disponibile presso l’ufficio elettorale del comune. “In considerazione delle difficoltà manifestate dal Centro per l’Impiego dovuto all’alto numero degli iscritti all’albo, si è individuato un sistema idoneo a garantire il fine ultimo della commissione che è quello di far in modo che siano favoriti i soggetti più deboli e, nel caso di specie i disoccupati” affermano il presidente del consiglio e il sindaco in una dichiarazione congiunta. La proposta di adire al sorteggio, accolta dalla commissione elettorale, era stata avanzata dal M5S al sindaco, al presidente del Consiglio Comunale, ai consiglieri comunali. Secondo i proponenti, ciò potrà avere dei vantaggi: cittadini disoccupati o comunque in stato di difficoltà economica avrebbero l’opportunità di un’entrata finanziaria e le aziende locali eviterebbero la perdita di produttività, causata dall’assenza dei dipendenti, impiegati nelle operazioni elettorali. ■

I

CALTAGIRONE - Al consorzio “Ulisse” il settimo premio Ircac per la legalità

“Dal rispetto delle regole lo sviluppo”  Concetta Romano

I

l Consorzio Ulisse di Palermo, che associa 16 cooperative, si è aggiudicato il VII Premio Ircac per la legalità per avere saputo trasformare un bene confiscato alla mafia a Casteldaccia in un luogo di aggregazione ed incontro per i giovani del territorio. Le cooperative Colorè e Segni di integrazione di Palermo, San Giovanni Bosco di Noto (Sr) e Giovanni Paolo II di Catania hanno avuto le Menzioni Speciali poiché si sono distinte per le attività svolte in favore di bambini e ragazzi, immigrati, disabili, o in condizioni di disagio sociale ed economico per favorire una loro piena integrazione e diffondere i valori di legalità . L’assessore regionale Linda Vancheri, rappresentata da Damiano Li Vecchi, ha voluto mandare un messaggio a tutti i premiati così come quello del presidente dell’ARS Giovanni Ardizzone che ha voluto congratularsi con quegli “uomini e donne che con il loro impegno quotidiano dicono no alla criminalità e alla mentalità mafiosa e che con il loro operato virtuoso contribuiscono a dare voce e speranza alla Sicilia onesta”. Il commissario straordinario dell’Ircac Antonio Carullo, oltre a ricordare le motivazioni dei premi, ha ringraziato tutte le cooperative centrali per essere sempre state a fianco dell’Ircac

2 maggio 2014

nell’organizzazione del premio e nello specifico: il presidente nazionale dell’Unci Pasquale Amico, il presidente di Unicoop Sicilia Felice Coppolino , il direttore di Legacoop Sicilia Pietro Piro, il presidente di Confcooperative Palermo Pino Ortolano e Silvana Strano dell’Agci. “Nel mondo della cooperazione , che esalta i valori di mutualità e solidarietà, equità sociale e centralità del lavoro umano rispetto al capitale – ha sottolineato Carullo- la legalità è un

la tematica dell’emigrazione-immigrazione. Il testo di riferimento è lo scritto pubblicato nel 1975 da Stefano Vilardo “Tutti dicono Germania Germania”, un libro che racchiude in sé quarantadue racconti di contadini costretti ad emigrare, tra gli anni ‘50 e ’60, da un piccolo paesino siciliano verso la Germania, un autentico documentario sulle condizioni di vita e di lavoro dei nostri emigranti. Queste poesie sono analizzate contestualmente a tre interviste che trattano l’immigrazione odierna dalla Romania, dal Marocco e dalla Germania. Quest’ultima realizzata dall’alunno Lorenzo Albergamo ai propri genitori, direttamente coinvolti poichè trasferitisi da qualche anno in Germania a Lubecca. Dalle interviste viene fuori che un’unica speranza accomuna gli emigrati: liquidare i debiti contratti, inviare denaro alla famiglia rimasta nei paesi d’origine, risparmiare un po’ di soldi per ritornare, acquistare una casa e qualche pezzo di terra su cui lavorare. «Attraverso questo lavoro – aggiunge la prof.ssa Maria Ausilia Castagna - si è voluto mettere in evidenza il concetto di comune umanità. Ogni confronto tra culture appare insensato poiché solo attraverso la relazione con l’altro si cresce e si matura. Senza l’accettazione autentica dell’altro non possono esistere relazioni autentiche».  ■

obiettivo da perseguire non solo attraverso azioni eclatanti o dichiarazioni di principio ma soprattutto attraverso l’attività quotidiana, fatta del rispetto delle regole e delle leggi”. Le targhe che sono state consegnate durante appuntamento con il Premi della Legalità, hanno dato gioia e anche una carica professionale e cooperativistica che contraddistingue l’attività d’impresa. Ringraziamenti per i premi ricevuti, frutto dell’impegno di tutti i soci, sono stati espressi dai presidenti del Consorzio Ulisse Davide Ganci, della cooperativa San Giovanni Bosco Filippo Rosa, di Colorè Rosanna Maranto e di Segni di integrazione Rosa Carollo. Al termine della cerimonia è stato rinnovato l’appuntamento al 2015 con l’VIII Premio Ircac per la legalità. ■


La Gazzetta del Calatino

2 maggio 2014

Cronaca del Calatino | 11

RADDUSA – Interventi nella Chiesa dell’Immacolata

MILITELLO – Dopo 9 anni d’attesa, l’accordo Provincia-Comune per la gestione del teatro

La croce tra i pannelli

Il nuovo “Tempio” si prepara al debutto ufficiale

 Francesco Grassia

S

ul tetto della Chiesa Parrocchiale Immacolata Concezione di Raddusa sono stati installati, nei giorni scorsi, i pannelli solari per la produzione dell’energia elettrica necessaria per il fabbisogno sia dell’ampio locale sacro che per i locali degli uffici parrocchiali. “Questa di Raddusa – ha detto il parroco Don Pietro Mannuca – è la prima Chiesa della diocesi calatina nella quale sono stati installati i pannelli solari. Io ho voluto fortemente che questi pannelli venissero installati sul tetto dell’edificio sacro perché il consumo dell’energia incideva pesantemente sul già misero bilancio della Parrocchia. Con l’energia che verrà prodotta dai pannelli le spese di consumo si ridurranno a zero euro”.  ■

 Lucio Gambera

P

rovincia regionale e Comune hanno raggiunto l’ultima intesa: il nuovo teatro “Tempio” di Militello sarà gestito dai due Enti pubblici, secondo uno schema d’accordo che prevede il perseguimento di comuni obiettivi di promozione culturale e artistica. Le attività saranno coordinate da un comitato di coordinamento e rappresentanza, che dovrà occuparsi della gestione di iniziative ed eventi. Il Comune dovrà coinvolgere associazioni e figure che operano in ambito provinciale e locale, “con particolare riferimento a elementi e pubblico giovanili”. Il comitato sarà composto da un delegato della Provincia, che svolgerà le funzioni di presidente; dal sindaco o da un suo delegato; da due rappresentanti di associazioni o enti culturali, il cui ambito di attività dovrà essere rilevante o ricadere almeno nella provincia etnea. Le funzioni di rappresentanza comunale, intanto, saranno esercitate da Giovanni Cavalli, docente all’istituto superiore “Orlando” di Militello, che presterà ogni opera a titolo gratuito. La sua nomina è stata resa nota dal sindaco, Giuseppe Fucile, con una determinazione. “Il professore Cavalli – ha aggiunto Fucile – possiede le competenze professionali e culturali per espletare, con efficienza, l’incarico di componente dell’organo collegiale. Svolgerà pure compiti d’indirizzo generale sulle attività artistiche e sul calendario degli appuntamenti teatrali”. L’amministrazione municipale assumerà, inoltre, gli oneri derivanti dall’impiego del personale e per il mantenimento della struttura per la gestione corrente, nonchè le spese in materia di sicurezza

e salute degli ambienti, oltre alla manutenzione ordinaria di impianti, locali e arredi. Dovranno essere curati dai competenti organi provinciali, infine, gli interventi di manutenzione straordinaria del teatro, che aprirà le porte a spettacoli di lirica e prosa, stimolando pure il tessuto professionale e umano di associazioni amatoriali e compagnie. L’intesa prevede la concessione gratuita di strutture e spazi per le attività che non si svolgeranno a titolo oneroso. Tutte le altre manifestazioni, invece, saranno consentite dopo il versamento di un canone, che sarà legato a parametri e tariffe che saranno successivamente determinate. ■


La Gazzetta del Calatino

12 | Cultura ed Eventi

2 maggio 2014

VIZZINI – Racconto ispirato alla “Cavalleria Rusticana” di Giovanni Verga

L'Angolo della Poesia

Mix di sentimenti forti e gelosie  Gregorio Busacca

N

ell’ambito della festa dei sapori e dei saperi si è svolta la prima mondiale de “Il duello”, pièce teatrale del regista Lorenzo Muscoso tratta da un suo racconto ispirato dalla verghiana “Cavalleria rusticana”. La pièce che vanta già un notevole successo nei network con più di 1300 fans in pochi giorni, ha registrato nell’ambientazione scenica della Cunsiria una forte presenza di pubblico contribuendo così al rilancio del borgo dei conciatori di pelle voluto in passato e non realizzato dall’allora ministro De Michelis. La riduzione teatrale focalizza i sentimenti forti della nota novella come l’amore di Santuzza(Milena Polizzi), la gelosia di Alfio (Massimo La Ferla), la pietà di Turiddu (Francesco Randello), la malafede di Lola (Nadia Canzoniere). I sentimenti esasperati

dalla colonna sonora del rock e heavy del maestro Burtone tendono a eroicizzare caratteri e personaggi come nel lontano Jesus Christ Superstar ma anche a mostrare la vitalità primigenia e beluina dei vinti motivo primo del loro essere e della loro tragica fine. Nella suggestiva scenografia dei fichidindia il regista ha saputo e voluto eliminare la barriera della scena per immettere lo spettatore nell’azione drammatica e coinvolgerlo nell’emotività accesa dei personaggi. L’estate prossima il regista si cimenterà con la versione filmica di questa pièce e sarà motivo di rilancio del Verga e di Vizzini dopo le estati mazzoniane che non poco diedero a questo paese e che attendono un degno continuatore.  ■

La mamma Mi guarda, mi scruta e mi dice, Con ansia aspetta serena, va a letto col cuore felice se sono a casa per cena. Non sta mai tranquilla un istante E le sue parole a favore, non tenendomi mai ‘sì distante osservo il suo cuor con tepore. Ma tutto le appare più bello Se tu provi a tenerle la mano, ella è tutto e per tutto un gioiello io con lei ora volo lontano. Lontano da ogni pensiero Che le tenga serena la mente, e ritrovo il mio mondo più vero con ella nel mio presente. di Armando Pezzano

MINEO – Esperienza teatrale formativa per un gruppo di migranti del centro Cara

NISCEMI – Proiettata verso palcoscenici internazionali

Dall’accoglienza alla proposta artistica Jazz targato Federica Lipuma  Cristina Centamori

 Giovanni Melfa

P

er adesso c’è l’unico destino: quello di essere solo migranti. Ma per alcuni la loro vita si sta intrecciando come germoglio alla possibilità di raggiungere una integrazione con la terra che sta permettendo loro di sopravvivere e sperare. Accade a Mineo. Nel Centro accoglienza richiedenti asilo da alcuni mesi ci sono migranti che hanno assunto le vesti di provetti attori per raccontare favole e storie. Grazie al “Teatro Mediterraneo” nato all’interno del Cara, la scorsa estate, un gruppo di giovani ha mosso i primi passi in un cast artistico. Nel comprensorio Calatino hanno già calcato i palchi nelle piazze, esibendosi nell’opera “I Meneni” di Massimiliano Perrotta, che ha anche assunto la direzione artistica. << Mentre l’Italia si trova a fronteggiare una nuova emergenza sbarchi – afferma Paolo Ragusa di Sol Calatino - il comprensorio non solo ha organizzato l’accoglienza in forma stabile, ma si propone all’intero Paese quale modello di buona integrazione dei migranti >>. Così, nelle stesse ore in cui si vive tutta la drammaticità degli eventi, la scorsa settimana a Roma è stato presentato il “Teatro Mediterraneo”. La cerimonia si è svolta alla Camera

S

dei Deputati, a Palazzo Marini presso la sala della Mercede. Moderatore dell’incontro è stato il giornalista de Il Sole 24 Ore, Stefano Folli. dopo i saluti di Anna Aloisi, sindaco di Mineo e presidente del consorzio “Calatino Terra d’Accoglienza” sono intervenuti Rosario Altieri, copresidente Aci e presidente di Agci (Associazione generale cooperative Italiane), Gianfranco Marocchi (Presidente del consorzio nazionale “Idee in Rete”), Eugenio De Crescenzo (Presidente nazionale di Agci Solidarietà), il drammaturgo e critico teatrale Maricla Boggio ,Walter Manfrè (Regista dello spettacolo “I Meneni”) e Matteo Orfini (Componente Commissione Cultura della Camera dei Deputati). Le conclusioni sono state affidate al sottosegretario, on. Giuseppe Castiglione.  ■

i sono aperti prestigiosi orizzonti internazionali per la giovanissima ed intraprendente cantante jazz niscemese Federica Lipuma, 23 anni (nella foto), già con un titolato percorso artistico maturato gradualmente prima nel panorama musicale locale, provinciale, regionale ed ultimamente, anche in ambito nazionale, essendosi stabilita a Roma. Ed è stato proprio nella capitale, che Federica Lipuma, partecipando ad altri concorsi canori in cui ha ottenuto ottimi risultati, si è fatta artisticamente conoscere ed apprezzare proprio per il suo innato talento canoro nel jazz e fino al punto, che gli si è presentata adesso l’occasione di vivere la magica esperienza di una Tournée ad Isralele, insieme ad Enrico Zanisi, noto pianista romano conosciuto anche in ambito nazionale, con il quale si esibisce nei concerti anche nei jazz club. Federica Lipuma ed il pianista romano, sono stati invitati ad esibirsi in tournée nell’ambito di un Festival jazz italo-israeliano organizzato e promosso dall’Istituto italiano di cultura che ha sede proprio a Tel Aviv che ha avuto come date 29-30 Aprile . In apertura del Festival jazz italo-israeliano, Federica Lipuma ed Enrico Zanisi, si sono esibiti in un concerto speciale della giornata internazionale Unesco del jazz eseguito da Shlomi Goldenberg, noto sassofonista e compositore israeliano, accompa-

gnato dalla sua band. La cantante jazz niscemese ed il pianista romano inoltre, hanno continuato la loro tournée jazz ad Israele che si è poi conclusa il primo maggio, esibendosi a Tel Aviv e ancora a Gerusalemme.Una serie di concerti jazz in una tournée a carattere internazionale che costituiscono per Federica Lipuma ed Enrico Zanisi, un ulteriore trampolino di lancio verso nuove esperienze e prospettive artistiche. D’altra parte Federica, avendo conseguito la maturità scientifica ed intrapreso il suo percorso artistico in Sicilia, con la vittoria di vari Festival, ha deciso di scommettersi ulteriormente trasferendosi a Roma dove frequenta il terzo anno del conservatorio nel canto e con la sua particolar inclinazione per il jazz. Sono contentissima ha detto Federica Lipuma, visto che si è realizzato uno dei miei sogni, quello di cantare all’estero.Ho una valigia piena di speranze e tanta voglia di cantare ovunque.  ■


La Gazzetta del Calatino

2 maggio 2014

Annunci gratuiti al numero di rete fissa 0933.26456 Fax 0933.1936035 - annunciaffari@libero.it 

Alfa Romeo

ALFA ROMEO 156, cc.1.9, MJ, Crosswagon, colore nero, anno 2005 € 4.000,00. PEDILARCO AUTO Tel.0933/ 21593 ALFA ROMEO, Giulietta, cc 2.0, mjt, 170cv, distinct, anno 2/2011, bianco metallizzato, clima tronic, abs, airbag, controllo elettronico stabilità, controllo elettronico trazione,radio/cd, cerchi in lega, cambio 6 marce, alzacristalli elettrici, chiusura centralizzata,computer di bordo, volante sportivo di pelle, fendinebbia, iva compresa, garanzia 12 mesi,chilometri certificati € 13.499,00. ARANZULLA GROUP TEL. 0933/991577 ALFA ROMEO, Giulietta, cc 2.0, mjt, 170cv, distinct, anno 2/2012, bianco metallizzato, clima tronic, abs, airbag, controllo elettronico stabilità, controllo elettronico trazione,radio/cd, cerchi in lega, cambio 6 marce, alzacristalli elettrici, chiusura centralizzata,computer di bordo, volante sportivo di pelle, fendinebbia, iva compresa, garanzia 12 mesi,chilometri certificati € 14.499,00. ARANZULLA GROUP TEL. 0933/991577



Audi

AUDI A4 new, cc.2.0, tdi, 143cv avant, anno 12/2010, blu mtz, clima tronic, abs, airbag, controllo elettronico stabilita’, controllo elettronico trazione, radio/cd, cerchi in lega, cambio 6 marce, alzacristalli elettrici, chiusura centralizzata, computer di bordo, volante multifunzionale, volante sportivo di pelle, fendinebbia, iva compresa, garanzia 12 mesi, chilometri certificati, € 15.999,00. ARANZULLA GROUP TEL. 0933/991577 AUDI A4, cc.2.0, 130 cv.,colore nero, anno 2003, € 4.500,00. PEDILARCO AUTO Tel.0933/ 21593 AUDI A4 AVANT, cc. 2.0 TDI colore nero metallizzato, anno 11/2011, € 20.800,00,garanzia 12 mesi. ALESSI & MESSINA Tel. 0933 / 22306



BMW 320, D. cc.2.0, 177cv, eletta, anno 1/2010, bianco, clima tronic, abs, airbag, controllo elettronico stabilita’, controllo elettronico trazione, radio/cd, cerchi in lega, cambio 6 marce, alzacristalli elettrici, chiusura centralizzata, computer di bordo, volante multifunzionale, volante sportivo di pelle, fendinebbia, iva compresa, garanzia 12 mesi, chilometri certificati, € 16.899,00. ARANZULLA GROUP TEL. 0933/991577 BMW 320, D. cc.2.0, 184cv, touring eletta, anno 10/2010, nero mtz, clima tronic, abs, airbag, controllo elettronico stabilita’, controllo elettronico trazione, radio/cd, cerchi in lega, cambio 6 marce, alzacristalli elettrici, chiusura centralizzata, computer di bordo, volante multifunzionale, volante sportivo di pelle, fendinebbia, iva compresa, garanzia 12 mesi, chilometri certificati, € 15.999,00. ARANZULLA GROUP TEL. 0933/991577 BMW 320 D CAT, 130kw, anno 12/2009, full opitional, € 21.500,00. BF MOTORS Tel.0933/ 27068



Citroën

CITROEN XARA PICASSO, cc. 1,8, benzina, anno 2001, km 104,000, € 1000,00 trattabili. Cell. 334/3092961



Daewoo

DAEWOO NEXIA, anno 1998, km 89.000 utilizzata in famiglia. € 1.600,00. Cell. 334/8882162 DAEWOO Matiz, cc. 900, anno 2000, 5 porte, verde bottiglia, bollo auto pagato fino ad 04/2014, € 600,00 tratt. Cell. 329/1525415



Fiat

BMW

BMW TOURING, cc.1.9, TD, anno 2005, 6 marce, full optional € 6.500,00 PEDILARCO AUTO Tel.0933/ 21593 BMW 320D touring, anno fine 2003 colore grigio metallizzato, 157000 KM, sempre tagliandata BMW, full optional, 4 vetri elett., 4airbag, clima elettronico, abs, dcs, 6 marce, gomme al 70%, sedili regolabili in altezza, volante in pelle, perfetta, 3500 €. Trattabili. Tel. 3334291367

FIAT PUNTO EVO,cc.1.3 MJT 75 cv. Anno 06/2011 € 8.000,00 BF MOTORS Tel.0933/ 27068 FIAT PANDA, cc.1.2, Active My Life, a benzina, colore marrone,anno 2012, € 6.790,00. BF MOTORS Tel.0933/ 27068 FIAT GRANDE PUNTO, cc.1.3, MJT, anno 2008, colore grigio scuro, € 5.500,00. BF MOTORS Tel.0933/ 27068 FIAT DOBLO, cc. 1.3, MJ, anno 2007 colore

bianco, con porta laterale.€ 6.000,00. PEDILARCO AUTO Tel.0933/ 21593 FIAT MULTIPLA, cc. 1.9, JTD, anno 2005, colore grigio mtz, € 4.500,00 full optional. PEDILARCO AUTO Tel.0933/ 21593 FIAT PUNTO, cc. 1.3, MJ, anno 2008, colore bianco, € 6.000,00 full optional PEDILARCO AUTO Tel.0933/ 21593 FIAT PUNTO, anno 2001, revisionata 2013, 16v, € 700,00, Cell. 328/8466650 FIAT 500L, anno 1972, buone condizioni, revisionata, € 3.500,00.Cell. 340/3924233 FIAT PANDA, anno 1997, Autocarro per trasporti di cose (uso proprio), Tel. 0933.52871 FIAT 500 R, anno 1975, restaurata, € 3.000,00. Chiamare dopo pasti. Cell. 339/2610545 – 0933/976210 FIAT BRAVO, cc.1,6, mjt, 120cv emotion, anno 5/2012, nero metallizzato, clima tronic, abs, airbag, controllo elettronico stabilita’, controllo elettronico trazione, cerchi in lega, mp3, cambio 6 marce, alzacristalli elettrici, chiusura centralizzata, cruise control, computer di bordo, park distance control, volante multifunzionale, volante sportivo di pelle, fendinebbia, iva compresa, garanzia 12 mesi, chilometri certificati. € 9,999,00. pezzi disponibili 2, ARANZULLA GROUP TEL. 0933/991577 FIAT CROMA NEW, cc.1,9, mjt, 120cv, anno 12/2010, nero metallizzato, clima tronic, abs, airbag, controllo elettronico stabilita’, controllo elettronico trazione, cerchi in lega, mp3, cambio 6 marce, alzacristalli elettrici, chiusura centralizzata, cruise control, computer di bordo, park distance control, volante multifunzionale, volante sportivo di pelle, fendinebbia, iva compresa, garanzia 12 mesi, chilometri certificati. € 7,999,00. ARANZULLA GROUP TEL. 0933/991577 FIAT DOBLO, cc. 1.3 mj, anno 2007, colore bianco, € 4.700,00. BF MOTORS Tel.0933/ 27068 FIAT FIORINO, cc.1.3, mj, 75 cv.,semivetrato, colore bianco, anno 2011 € 6.500,00. BF MOTORS Tel.0933/ 27068 FIAT PANDA NEW, cc.1,2, lounge, 75cv, S&S, anno 6/2012, nero mtz, clima tronic, abs, airbag, controllo elettronico stabilita’, controllo elettronico trazione, cerchi in lega, mp3, cambio 6 marce, alzacristalli elettrici, chiusura centralizzata, cruise control, computer di bordo, park distance control, volante multifunzionale, volante sportivo di pelle, fendinebbia, iva compresa, garanzia 12 mesi, chilometri certificati. € 7,990,00. pezzi disponibili 2, ARANZULLA GROUP TEL. 0933/991577 FIAT PUNTO, cc.1,3, mjt, 95cv, easy, anno 6/2012, nero mtz, abs, airbag, controllo elettronico stabilita’, controllo elettronico trazione, cerchi in lega, mp3, cambio 6 marce, alzacristalli elettrici, chiusura centralizzata, cruise control, computer di bordo, park distance control, volante multifunzionale, volante sportivo di pelle, fendinebbia, iva compresa, garanzia 12 mesi, chilometri certificati. € 8,990,00. pezzi disponibili 3, ARANZULLA GROUP TEL. 0933/991577 FIAT SCUDO, cc.2,0, mjt, 136cv, 9 posti, anno 9/2008, blu mtz, abs, airbag, controllo elettronico stabilita’, controllo elettronico trazione, cerchi in lega, mp3, cambio 6 marce, alzacristalli elettrici, chiusura centralizzata, cruise control, computer di bordo, park distance control, volante multifunzionale, volante sportivo di pelle, fendinebbia, iva compresa, garanzia 12 mesi, chilometri certificati. € 8,999,00. ARANZULLA GROUP TEL. 0933/991577 FIAT SEICENTO, cc. 1.1,colore verde a benzina anno 2001, € 2.600,00. ALESSI & MESSINA Tel. 0933 / 22306

Annunci Economici | 13 FIAT PANDA, Dynamic, cc.1.3 a gasolio colore grigio anno 2011 € 7.800,00. ALESSI & MESSINA Tel. 0933 / 22306 FIAT PANDA, Dynamic, cc.1.2 a benzina colore grigio anno 2011 € 6.500,00. ALESSI & MESSINA Tel. 0933 / 22306 FIAT IDEA, Dynamic, cc.1.3 MJT a gasolio colore grigio anno 01/2011 € 8.300,00. ALESSI & MESSINA Tel. 0933 / 22306



Ford

FORD C-MAX, new, cc.1,6, tdci, 155cv, plus, anno 1/2013, nero mtz, abs, airbag, controllo elettronico stabilita’, controllo elettronico trazione, cerchi in lega, mp3, cambio 6 marce, alzacristalli elettrici, chiusura centralizzata, cruise control, computer di bordo, park distance control, volante multifunzionale, volante sportivo di pelle, fendinebbia, iva compresa, garanzia 12 mesi, chilometri certificati. € 15,990,00. ARANZULLA GROUP TEL. 0933/991577 FORD FOCUS, cc.1,8, tdci, 90cv,, 3p, anno 6/2000, grigio mtz, abs, airbag, calza cristalli elettrici, chiusura centralizzata, fendinebbia, iva compresa, garanzia 12 mesi, chilometri certificati. € 999,00. pezzi disponibili 2, ARANZULLA GROUP TEL. 0933/991577



Iveco

TRUCKS-LKW IVECO, 135.17 gru, cc.5.861, anno 1988, bianco, € 5.990,00. ARANZULLA GROUP TEL. 0933/991577



Jaguar

JAGUAR S TYPE,cc 3.0, impianto GPL, anno 200,1 colore verde mtz.€ 5.000,00. PEDILARCO AUTO Tel.0933/ 21593 JAGUAR S TYPE cc, 3.0 impianto GPL, anno 2002 colore grigio mtz. Cambio automatico € 7.500,00. PEDILARCO AUTO Tel.0933/ 21593



Jeep

JEEP CHEROKHEE cc.2.8 TD, anno 2005 colore blu mtz, full optional € 8.500,00 PEDILARCO AUTO Tel.0933/ 21593



Lancia

LANCIA DELTA new, cc.1.6, mjt, 120cv, silver, anno 6/2011, grigio mtz, climatizzatore, abs, airbag, controllo elettronico stabilita’, controllo elettronico trazione, radio/ cd, cerchi in lega, alzacristalli elettrici, chiusura centralizzata, computer di bordo, volante multifunzionale, volante sportivo di pelle, iva compresa, garanzia 12 mesi, start / stop automatico, chilometri certificati, € 10.490,00. ARANZULLA GROUP TEL. 0933/991577 LANCIA DELTA new, cc.1.6, mjt, 120cv, silver, anno 6/2012, grigio mtz, climatizzatore, abs, airbag, controllo elettronico stabilita’, controllo elettronico trazione, radio/cd, cerchi in lega, alzacristalli elettrici, chiusura centralizzata, computer di bordo, volante multifunzionale, volante sportivo di pelle, iva compresa, garanzia 12 mesi, start / stop automatico, chilometri certificati, € 12.999,00. ARANZULLA GROUP TEL. 0933/991577 LANCIA YPSILON, cc. 1.2, anno 1996, marrone mtz, € 999,00. ARANZULLA GROUP TEL. 0933/991577


La Gazzetta del Calatino

14 | Annunci Economici LANCIA MUSA, cc.1.3, colore grigio anno 2011 full optional, € 10.900,00. ALESSI & MESSINA Tel. 0933 / 22306



Land Rover

LAND ROVER FREELANDER, colore bleu anno1999 € 4.490,00. BF MOTORS Tel.0933/ 27068



Mercedes

MERCEDES C 220, cdi 170cv, sw, executive, 9/2010, blu mtz, Clima Tronic, ABS, Airbag, Controllo Elettronico Stabilita’, Controllo Elettronico Trazione, Interni in Pelle, Radio/ CD, Cerchi in Lega, MP3, Cambio 6 Marce, Alzacristalli Elettrici, Chiusura Centralizzata, Regolazione Elettrica Sedili, Computer di Bordo, Bluetooth, Specchio Interno Fotocromatico, Volante Multifunzionale, Sensori di Pioggia, Volante Sportivo di Pelle, Fendinebbia, Iva Compresa, Garanzia 12 Mesi, chilometri certificati, € 14.999,00. ARANZULLA GROUP TEL. 0933/991577 MERCEDES C 220, cdi 170cv, sw, executive, 9/2010, nero mtz, Clima Tronic, ABS, Airbag, Controllo Elettronico Stabilita’, Controllo Elettronico Trazione, Interni in Pelle, Radio/ CD, Cerchi in Lega, MP3, Cambio 6 Marce, Alzacristalli Elettrici, Chiusura Centralizzata, Regolazione Elettrica Sedili, Computer di Bordo, Bluetooth, Specchio Interno Fotocromatico, Volante Multifunzionale, Sensori di Pioggia, Volante Sportivo di Pelle, Fendinebbia, Iva Compresa, Garanzia 12 Mesi, chilometri certificati, € 13.999,00. ARANZULLA GROUP TEL. 0933/991577 MERCEDES C 220, cdi 170cv, sw, executive blueEf, 07/2011, grigio mtz, Clima Tronic, ABS, Airbag, Controllo Elettronico Stabilita’, Controllo Elettronico Trazione, Interni in Pelle, Radio/CD, Cerchi in Lega, MP3, Cambio 6 Marce, Alzacristalli Elettrici, Chiusura Centralizzata, Regolazione Elettrica Sedili, Computer di Bordo, Bluetooth, Specchio Interno Fotocromatico, Volante Multifunzionale, Sensori di Pioggia, Volante Sportivo di Pelle, Fendinebbia, Iva Compresa, Garanzia 12 Mesi, chilometri certificati, € 17.999,00. ARANZULLA GROUP TEL. 0933991577 MERCEDES-BENZ , C 220, cdi, s.w, avantgarde ,170cv amg anno 2008 colore Bianco, interno in pelle nero full optional, € 15.200,00. BF MOTORS Tel.0933/ 27068 MERCEDES BENZ CLASSE A, anno 2001 colore grigio € 2.300,00. BF MOTORS Tel.0933/ 27068



Mini

MINI ONE, cc.1.6 benzina colore grigio anno 2003 full optional € 4.500,00 . ALESSI & MESSINA Tel. 0933 / 22306



Mitsubishi

MITSUBISHI PAJERO, cc. 2,5 tdi, glx, 5p, 6/1999, bianco, abs, airbag, trazione integrale, iva compresa, garanzia 12 mesi, chilometri certificati € 3,990,00. ARANZULLA GROUP TEL. 0933991577 MITSUBISHI PAJERO, cc. 3,2, di-d, gls, grigio mtz, anno 9/2003, € 5.999,00. ARANZULLA GROUP TEL. 0933991577 MITSUBISHI L 200, cc.2.5, anno, 07/2008, full optionali, € 13.500,00. BF MOTORS Tel.0933/ 27068



Nissan

NISSAN QASHQAI, Acenta, cc.1.6, colore grigio metallizzato, anno 07/2012 full optional € 16.900,00. ALESSI & MESSINA Tel. 0933 / 22306 NISSAN JUKE, Acenta, cc.1.5, colore grigio scuro metallizzato, anno 04/2011 full optional € 12.800,00. ALESSI & MESSINA Tel. 0933 / 22306



Peugeot

PEUGEOT 206, cc. 1,4, hdi, 5p, gommata nuova. Cell. 346/7663519 PEUGEOT 407, HDI, Tecno, colore grigio mtz, anno 2006,full optional€ 5.490,00. BF MOTORS Tel.0933/ 27068 PEUGEOT 308, cc. 1.6, hdi, 112cv, sw, business, anno 2011, nero mtz, € 8,999,00. ARANZULLA GROUP TEL. 0933/991577



Porsche

PORSCHE BOXER, cc. 2.7, anno 2006, blu, Cell. 338/2535715



RENAULT CLIO Dinamique cc.1.5, colore grigio metallizzato, anno 2005, € 4.700,00. ALESSI & MESSINA Tel. 0933 / 22306 RENAULT CLIO, cc.1.5, DCI, colore azzurro, anno 2004 € 3.500,00. PEDILARCO AUTO Tel.0933/ 21593 RENAULT TWINGO, cc.1.2, colore melenzana, anno 2005, full optional € 3.500,00. PEDILARCO AUTO Tel.0933/ 21593

Opel

OPEL MERIVA, cc.1.7, CDTI, anno 2004, colore grigio mtz, full optional € 4.500,00 PEDILARCO AUTO Tel.0933/ 21593 OPEL AGILA, cc. 1.2, benzina, anno 2006 colore grigio mtz, € 4.500,00 PEDILARCO AUTO Tel.0933/ 21593 OPEL CORSA, anno 1994, cc. 1.2, verde mtz, revisione da fare, € 300,00. chiamare ore pasti. Cell. 335/5398154 OPEL INSIGNA, cc.2.0 CDTI anno 10/2010, full optional,con gancio traino, € 12.990,00. BF MOTORS Tel.0933/ 27068 OPEL ASTRA, cc.1.9, CDTI 120cv. station wagon colore azzurro mtzanno 2008 € 5.790. BF MOTORS Tel.0933/ 27068 OPEL ADAM, Slam cc.1.4 benzina, colore nero anno 2013 € 13.400,00 ALESSI & MESSINA Tel. 0933 / 22306 OPEL ASTRA,GTC,Elective, cc. 1.7, anno 2013, colore nero € 17.000,00. ALESSI & MESSINA Tel. 0933 / 22306 OPEL ASTRA ENJOY, cc.1.7, anno 2004, colore silver, € 4.900,00 garanzia 12 mesi. ALESSI & MESSINA Tel. 0933 / 22306 OPEL CORSA, Elective cc.1.2, a benzina, anno 2013 colore silver lake ,€ 8.900,00. ALESSI & MESSINA Tel. 0933 / 22306 OPEL MERIVA, Elective a gasolio, colore pepper dust, anno 04/2011, € 10.900,00. ALESSI & MESSINA Tel. 0933 / 22306 OPEL MERIVA, Cosmo, cc. 1.7, colore grigio metallizzato, anno 2004 € 4.900,00. ALESSI & MESSINA Tel. 0933 / 22306 OPEL MERIVA, Cosmo, cc. 1.7, colore grigio metallizzato, anno 2004 € 4.900,00. ALESSI & MESSINA Tel. 0933 / 22306 OPEL ZAFFIRA, Edition a gasolio, grigio metallizzato, anno 04/2011, Garanzia 12 mesi. € 12.100,00. ALESSI & MESSINA Tel. 0933 / 22306



2 maggio 2014

Renault

RENAULT TWINGO, anno 1999, in buone condizioni, € 1000,00, Cell. 338/2936073 RENAULT MEGANE, Dinamique, cc.1.5, dci, 105 cv., colore nero, anno 2008 € 6.490,00. BF MOTORS Tel.0933/ 27068

RENAULT TRAFIC, cc.2.0 DCI anno 2009 € 8.490,00. BF MOTORS Tel.0933/ 27068



Smart

SMART mod. Plus, anno 2000, in buono stato, € 1,500,00. Cell. 393/6600752 SMART FOR TWO, cc.800 MHD, Passion CDI colore bianco anno 2008 € 7.890,00 full optional. BF MOTORS Tel.0933/ 27068



Skoda

SKODA ROAMSTER, cc.1.4, TD, anno 2007, colore azzurro, full optional € 7.000,00. PEDILARCO AUTO Tel.0933/ 21593



Suzuki

SUZUKI GRAN VITARA, cc.2.0 TDI anno 05/2001, colore grigio € 4.800,00. BF MOTORS Tel.0933/ 27068



Toyota

TOYOTA LAND Cruiser, cc. 3.0, grigio, anno 2004, 5p, automatic wagon tagliandata, € 16.000,00. Cell. 339/6431830 – 0933/58610



Volkswagen

VOLSWAGEN PASSAT SW cc.2.0, anno 2003 colore grigio € 4.500,00 PEDILARCO AUTO Tel.0933/ 21593 VOLKSWAGEN GOLF, cc.2.0, tdi, colore bianco, anno 2010, € 11.490,00. BF MOTORS TEL.0933/27068 VOLKSWAGEN PASSAT, variant, cc.2,0, tdi, 140cv, 10/2010, grigio mtz, climatizzatore, abs, airbag, controllo elettronico stabilita’, garanzia 12 mesi, chilometri certificati € 10.990,00. ARANZULLA GROUP TEL. 0933/991577 VOLKSWAGEN PASSAT, NEW, variant, cc.2,0, tdi, 140cv, 10/2012, grigio mtz, limatizzatore, abs, airbag, controllo elettronico stabilita’, garanzia 12 mesi, chilometri certificati € 17.899,00. ARANZULLA GROUP TEL. 0933/991577 VOLKSWAGEN TOUAREG, cc.2.5 anno 02/2004 colore grigio metallizzato € 8.000,00. ALESSI & MESSINA Tel. 0933 / 22306

MOTO 

Aprilia

APRILIA LEONARDO, cc. 250, anno 2001, blu, € 600,00. Moto Piu’ Tel. 0933/25682 APRILIA HABANA, cc. 125, anno 1999, azzurro, € 900,00. Moto Piu’ Tel. 0933/25682 APRILIA ATLANTIC 125, 2004 grigio, € 800. Moto Piu’ Tel. 0933/25682 APRILIA TUAREG, C 350, anno 1996, epoca, Moto Piu’ Tel. 0933/25682 APRILIA RX-V enduro, cc. 450, anno 2008, nero, € 3,990,00, Moto Piu’ Tel. 0933/25682 APRILIA RX-V enduro, cc. 450, anno 2006, bianca, € 3.300,00, Moto Piu’ Tel. 0933/25682



Beta

BETA Motard, cc. 50, anno 2008, nera, € 1.000,00. Moto Piu’ Tel. 0933/25682 BETA enduro, cc. 400, anno 2013, nero, € 7.200,00. Moto Piu’ Tel. 0933/25682



BMW

BMW F650, enduro, anno 1999. Tel. 0933/22306 BMW R 1100 GS, anno 1999, nero, € 3,500,00, Moto Piu’ Tel. 0933/25682



CPI

CPI ENDURO, cc. 50, anno 2009, arancio € 1600,00. Moto Piu’ Tel. 0933/25682



Derbi

DERBI Bouvelar, cc. 150, anno 2002, antracite, € 500,00. Moto Piu’ Tel. 0933/25682



Garelli

GARELLI Mosquito, cc. 150, anno 2009, grigia, € 800,00. Moto Piu’ Tel. 0933/25682



Honda

HONDA cc. 350, anno 1974, nera, € 3,800,00, Moto Piu’ Tel. 0933/25682 HONDA VF, cc. 1000, anno 1989, bordò, € 800,00. Moto Piu’ Tel. 0933/25682 HONDA VFR, cc. 750, anno 1998, rossa, € 1.300,00. Moto Piu’ Tel. 0933/25682



KTM

KTC, cc 450, anno 2008, arancio, € 4.300,00. Moto Piu’ Tel. 0933/25682

Per i vostri annunci gratuiti: Tel. 0933.26456  fax 0933.1936035


La Gazzetta del Calatino

2 maggio 2014



Kawasaki

KAWASAKI GPX, cc. 750, anno 1990, epoca, € 900,00. Moto Piu’ Tel. 0933/25682 KAWASAKI ZXR, ninjia, cc. 600, anno 2005, verde, € 2.900,00. Moto Piu’ Tel. 0933/25682



Malaguti

MALAGUTI Password, cc. 250, anno 2006, argento, € 1.200,00. Moto Piu’ Tel. 0933/25682



Peugeot

PEUGEOT LUXOR, cc, 125, blu mtz, con paravento e bauletto, anno 2005, ottime condizioni, € 700,00 tratt. Cell. 328/6975899



Piaggio

Scooter “Ovetto”, in buone condizioni inclusa batteria nuova: € 500,00 trattabili. Tel. 334/8882162 - 0933/976840 PIT PITSTERPRO, limited edition, enduro, cc. 140, anno 2012, km 2000, € 800,00. Cell. 335/5393324 – 333/6770955 VESPA PIAGGIO LX, cc.50 Special 4 tempi,anno 2011.Prezzo affare. Cell.338/4248443



Yamaha

YAMAHA ovetto, in ottime condizioni € 500,00. Cell. 334/8882162 YAMAHA ovetto, € 300,00. Cell. 331/7773161 YAMAHA xt cc. 600, anno 1988, bianco, € 500,00 Moto Piu’ Tel. 0933/25682 YAMAHA r6 cc. 600, anno 2004, grigio, € 2.800,00 Moto Piu’ Tel. 0933/25682 YAMAHA cross E cc. 250, anno 1996, bianco, € 1.200,00 Moto Piu’ Tel. 0933/25682 YAMAHA T-MAX, anno 2005, km 20.000, come nuovo, prezzo affare. Cell. 333/1882757



Sherco

SHERCO Motard, 4 tempi, cc. 125, anno 2004, € 1.250,00, Moto Piu’ Tel. 0933/25682



Suzuki

SUZUKI cross, cc 250, anno 2005 giallo, € 2600, Moto Piu’ Tel. 0933/25682

CASE VACANZE CASUZZE ( MARINA DI RAGUSA), vendesi appartamento, con 3 vani più cucina con terrazza di 22 mq. a 800 m. dal mare. Tel. 0933/21113 cell.328/6991926 VENDESI, A MARINA DI RAGUSA, Trilocale Piano Terra in Residence Punta di Mola: Soggiorno, Matrimoniale, Cameretta letti a castello, Bagno, Grande veranda mq.50 con verde e tettoia, Posto auto, Giardino comune e Parco giochi. Distanza dal mare m.150. € 110.000. Tel.0933.21678 - 338.9513342

VENDESI e AFFITTASI appartamenti e villette, anche di nuova costruzione, diverse metrature e tipologie, a breve distanza dal mare. Possibilità di consultare foto, planimetrie e ulteriori informazioniutili,pressoilnostroufficio.Pagamenti personalizzati anche a rate. ZONE DI SCOGLITTI - MARINA DI RAGUSA e LIMITROFI – CATANIA – MESSINA–PALERMO ETRAPANI.

CASUZZE (C.da Finaidi), vendesi appartamento, con 3 vani,con grande terrazza e servizi. Via Vesuvio Trattativa riservata. Cell.338/2587137 CASUZZE (RG), vendesi a 100 mt dal mare, casa unifamiliare piano terra ad angolo su due strade, composta da giardino, veranda, soggiorno, cucina, bagno, due camere da letto + garage, tot. 140 mq e con terrazza abitabile con possibilità di sopraelevazione; A.C.E. Classe G. € 160.000 trattabili, via Oceano Pacifico. ALEXSANDER CASA Tel. 0933/940572 – 0933/31549 – Cell. 339/2253675

APPARTAMENTI

Vendesi Appartamento, mq. 130 ca. 3° Piano, 4 vani oltre servizi doppi, ascensorato, termoautonomo dotato di garage al p.t. Zona Balatazze €. 115.000

VENDESI APPARTAMENTO, 131 mq + 26 mq balconi + posti auto, Piccolo condominio € 175.000 trattabili. Via Gesualdo Bufalino 10 - Zona Viale Autonomia. Tel: 0933/54705 – Cell. 366/4671944 VENDESI APPARTAMENTO, ristrutturato di 125 mq calpestabili + 26 mq di balconi + cantina € 145.000,00 trattabili. Viale Mario Milazzo n. 53. Tel: 366/4671944 VENDESI APPARTAMENTO, Luminoso 5 vani, ascensore, tripla esposizione, balconi, veranda, garage soppalcato, ampi spazi esterni, Libero ed abitabile. Lavori di rifacimento balconi e terrazza appena eseguiti e pagati. € 119.000 trattabili. Via Fisicara – V.le Europa. Cell. 328/6869316 VENDESI APPARTAMENTO,4 vani, più servizi con cantina e garage. Prezzo affare. Via Mario Scelba.Tel. 0933/21113 cell.328/6991926 VENDESI APPARTAMENTO, di 90 mq. 1° piano,3 vani ,cucina e servizi. impianto di termosifoni a metano,oltre garage di mq.90 da adibire ad attività artigianale.€ 250.000,00.

Zona artigianale di Grammichele. Cell. 320/6343974 VENDESI APPARTAMENTO, mq 80, ristrutturato, piano terra, 3 vani più accessori, prezzo affare. Cell. 346/7663519 VENDESI APPARTAMENTO, mq.130, con giardino,garage e cantina. Nuova costruzione prezzo affare. Via Cariddi. Cell. 338/4248443 VENDESI APPARTAMENTO, 1° piano, cucina abitabile, soggiorno, 2 camere da letto, servizi, posto auto interno con possibilità di garage, Via Ten. Cataldo. Tel. 0933/22544 – CELL. 338/8249057 VENDESI APPARTAMENTO, viale M. Milazzo, 20 mq +box+cantina 12 mq, buone condizioni, A.C.E. Classe G. € 125.000 ALEXSANDER CASA Tel. 0933/940572 – 0933/31549 – Cell. 339/2253675 VENDESI APPARTAMENTO, con garage e posto auto, zona molto centrale, composto da soggiorno, cucina, 2 bagni, 3 camere da letto, garage di 30 mq. circa. Classe energ. D.€ 180.000,00 , Viale Europa. IMMOBLIARE BONELLI CELL.333/3455179 – 320/7274257 VENDESI APPARTAMENTO, 120 mq, con possibilità di parcheggio, ottime condizioni, A.C.E. Classe G, solo 2 condomini, centro storico € 70.000. ALEXSANDER CASA Tel. 0933/940572 – 0933/31549 – Cell. 339/2253675 VENDESI APPARTAMENTO, di mq 100 circa, balcone a terrazzo, rifiniture extra capitolato, termoautonomo, ascensorato + box di mq20. Via Salvo D’Acquisto. Trattativa in sede. G.S. IMMOBILIARE Tel 0933/52919 - Cell 3467640151 VENDESI APPARTAMENTO, 6,5 vani, 120 mq circa, contrada Balatazze, via Salvo D’acquisto, buone condizioni, costruzione anni ‘80, A.C.E. Classe G.€100.000 trattabili ALEXSANDER CASA Tel. 0933/940572 – 0933/31549 – Cell. 339/2253675 VENDESI APPARTAMENTO,di 136 mq. buone conzioni in zona centrale. Ottima esposizione e bella vista panoramica. Classe energ. G. Con due posti auto.€ 130.000,00 molto trattabili. Villaggio Musicisti. IMMOBLIARE BONELLI CELL. 333/3455179 – 320/7274257 VENDESI APPARTAMENTO, in via P. Umberto, 120 mq, più posto auto, buone condizioni, A.C.E. Classe G.€ 135.000 ALEXSANDER CASA Tel. 0933/940572 – 0933/31549 – Cell. 339/2253675 VENDESI APPARTAMENTO ,molto prestigioso. 136 mq. con terrazze di 150 mq. circa e garage Classe energ. D. Zona nuova di Caltagirone e centrale.Trattativa in sede. IMMOBLIARE BONELLI CELL. 333/3455179 – 320/7274257 VENDESI APPARTAMENTO, mq 130, possibilità di garage, classe G. Rifinito, centro storico, € 85,000,00, trattabili. IMMOBLIARE BONELLI CELL. 333/3455179 – 320/7274257 VENDESI APPARTAMENTO, di mq 140 circa, con box, più cantina, termoautonomo, viale Mario Milazzo, trattativa in sede. G.S. IMMOBILIARE Tel 0933/52919 Cell 3467640151 VENDESI APPARTAMENTO, di 120 mq. in buone condizioni. secondo piano. Possibilità di garage zona centralissima classe energetica G. € 100.000,00 trattabili.Via Madonna della Via. iMMOBLIARE BONELLI CELL. 333/3455179 – 320/7274257 VENDESI APPARTAMENTO, 1° piano, 90 mq, facciata rifatta recentemente, zona Semini, € 85,000,00, IMMOBLIARE BONELLI CELL. 333/3455179 – 320/7274257

Annunci Economici | 15 VENDESI N.3 APPARTAMENTI, al primo piano di mq 100 circa + balconi, da restaurare + posto macchina e cantina. Villaggio Papa Giovanni. Trattativa in sede. G.S. IMMOBILIARE Tel 0933/52919 - Cell 3467640151 VENDESI APPARTAMENTO, in villa trifamiliare, mq.180 calpestabili, piano terra composta da sei ampi vani oltre cucina e servizi; riscaldamento autonomo a metano e pannelli solari, acqua comunale, terrazza panoramica a livello, garage mq.160 pavimentato, laboratorio artigianale mq.200, tettoia legno lamellare con cucina in muratura, veranda, ampio spazio esterno pavimentato e giardino privato mq.5000. Condizioni generali ottime. Classe energetica E Epigl 66,7 Kwh/ mq.annui. via portosalvo MONDO CASA Tel. 0933/22348 – Cell. 334/3673706 VENDESI N.2 APPARTAMENTI, di mq 200 circa cadauno, più garage di mq 16 circa, prezzo affare; San Bonaventura; trattativa in sede. G.S. IMMOBILIARE Tel 0933/52919 - Cell 3467640151 VENDESI APPARTAMENTO,di mq 125 circa, più ballatoi di mq 20, posto macchina in cortile, via Pirandello, trattativa riservata. G.S. IMMOBILIARE Tel 0933/52919 - Cell 3467640151 VENDESI APPARTAMENTO, in villa mq 120 su due livelli composto da:pt ingresso-soggiorno con camino,cucina,doppio servizio e ripostiglio;1°piano:camera Matrimoniale, cameretta, bagno e ripostiglio. Ingresso singolo con terreno mq 300 ca.€140.000,00 Zona Croce del Vicario EFFESERVICE IMMOBILIARE TEL.0933/34020  CELL.339/4811286 VENDESI APPARTAMENTO, 4° piano ascensorato, mq.130 calpestabili, composto da quattro ampi vani oltre cucina e servizi; riscaldamento autonomo a metano; balconi mq.30 complessivi, esposizione angolare e panoramica; posto auto in cortile. Condizioni generali buone, attualmente locato ottimo investimento. Classe energetica prevista G Epigl >200 Kwh/mq.annui. € 170.000,00. Via D.Alighieri MONDO CASA Tel. 0933/22348 – Cell. 334/3673706 VENDESI APPARTAMENTO, mq 90 composto da ingresso, tre vani cucina e servizi, 4° piano ascensorato. Viale Mario Milazzo, € 120.000,trattabili. KALA’ IMMOBILIARE Tel. 0933/34305 VENDESI APPARTAMENTO, di mq 75, in ottimo stato di vani 3 + servizi + terrazzino, termoautonomo. Zona Sfere. Prezzo affare. G.S. IMMOBILIARE Tel 0933/52919 - Cell 3467640151

Vendesi Appartamento, mq 90 composto da: ingresso-soggiorno, cucina, cameretta camera matrimoniale, corridoio, bagno e ripostiglio. Box con cantina mq 35. Condizioni interne Buone.€115.000,00. Via Tenente Cataldo


16 | Annunci Economici VENDESI APPARTAMENTO, centralissimo da ristrutturare di circa 80 mq, ottimo anche per uso ufficio-studio, posto al piano rialzato classe energetica g, € 47.00 t Via Benedetto Scillama’ LICCIARDI Immobiliare. Tel. 0933/350081 - Cell. 331/2307720 VENDESI APPARTAMENTO, completamente ristrutturato nel 2012, piano rialzato composto da quattro ampi vani oltre cucinino e servizi; balconi e due terrazze di cui una con forno a legna mq.40 complessivi, box auto mq.18; cucina rustica mq.40. Ottime condizioni generali. Classe energetica prevista E Epigl 142,9 Kwh/mq.annui. € 155.000,00 Via Ruggero Settimo MONDO CASA Tel. 0933/22348 – Cell. 334/3673706 VENDESI APPARTAMENTO, mq 85 composto da tre vani più cucina e servizi, buone condizioni, 2° piano. Box mq 18. Via Madonna della Via,(cond. la galleria) prezzo interessante. KALA’ IMMOBILIARE Tel. 0933/34305 VENDESI APPARTAMENTO, recentemente ristrutturato mq 90composto da:ingressosoggiorno,corridoio,camera matrimoniale,ca meretta,bagno,lavanderia e cucina. Condizioni interne:mai abitato.€80.000,00, Zona nuova EFFESERVICE IMMOBILIARE TEL.0933/34020 CELL.339/4811286 VENDESI APPARTAMENTO, 2° piano ascensorato composto da tre ampi vani oltre cucinino e servizi; riscaldamento autonomo a metano, ampi balconi, posto auto interno. Condizioni generali buone, certificato energetico in fase di rilascio, Classe energetica D Epigl 105,9 Kwh/mq annui. € 85.000,00. Via P.Novelli MONDO CASA Tel. 0933/22348 – Cell. 334/3673706 VENDESI APPARTAMENTO, a piano terra,composto da soggiorno-cucina, 2 vani, bagno, mq 55, buone condizioni. Via Domenico Tempio(zona semini) € 58.000,00. KALA’ IMMOBILIARE Tel. 0933/34305 VENDESI APPARTAMENTI, in nuovo complesso residenziale, superfici a partire da mq. 94, fino a mq. 124 oltre ballatoi. Vari piani disponibili, ascensorati, dotati di posto auto, possibilità di box all’interno del complesso residenziale. Via Fontanelle A seconda superfici PROGETTO IMMOBILIARE TEL. 0933/27434 – Cell. 339.1981156 VENDESI APPARTAMENTO, posto al 1 piano composto da Cucina abitabile, ampio soggiorno, camera da letto e bagno. Abitabile da subito. € 50.000, Classe energetica in attesa di certificazione Via Poggio Fanales LICCIARDI Immobiliare. Tel. 0933/350081 - Cell. 331/2307720 VENDESI APPARTAMENTO, mq 90 calpestabili Piani rialzato composto da:ingressosoggiorno,corridoio,camera matrimoniale,2 camerette,bagno;terrazzo mq 60 adibito a cucina. Garage mq 16.€150.000,00, Via Mario Scelba EFFESERVICE IMMOBILIARE TEL.0933/34020  CELL.339/4811286 VENDESI, in complesso residenziale, recente costruzione, appartamento, 2° piano ascensorato mq. 90 ca. oltre ballatoi, 3 vani più servizi, termoautonomo dotato di garage. Trattative in sede Zona Via Tenente Cataldo. PROGETTO IMMOBILIARE TEL. 0933/27434 – Cell. 339.1981156 VENDESI APPARTAMENTO, 1° piano, mq.90 calpestabili, composto da tre vani oltre cucina e servizi; ampi balconi panoramici (vista sul centro storico e valle del canalotto); garage al piano terra di mq.40 h.4 mt. Condizioni generali discrete. Classe energetica G epigl < 200 Kwh/mq.annui. € 75.000,00. Via Gela MONDO CASA Tel. 0933/22348 – Cell. 334/3673706

La Gazzetta del Calatino VENDESI APPARTAMENTO, al 3° piano, mq 120, composto da 4 vani più cucina e servizi. Buone condizioni. Box mq 12. Via P.pe Umberto € 140.000,00 tratt. KALA’ IMMOBILIARE Tel. 0933/34305 VENDESI APPARTAMENTO,Mq. 75 ca. 2° Piano, composto da, 2 vani oltre servizi, con box Sottostante. €. 85.000, Via Bouganvillea PROGETTO IMMOBILIARE TEL. 0933/27434 – Cell. 339.1981156 VENDESI APPARTAMENTO, da ristrutturare di mq 85 posto al secondo e terzo piano con terrazza di 25,classe energetica g, € 32.000 trat, Via Stella LICCIARDI Immobiliare. Tel. 0933/350081 - Cell. 331/2307720 VENDESI APPARTAMENTO, 2° e 3° piano, composto da quattro vani oltre cucina e servizi; ampi balconi doppia esposizione. Condizioni generali buone. Classe energetica prevista G Epigl >200 Kwh/mq.annui. € 35.000,00, Via Profeta Mirabella Imbaccari MONDO CASA Tel. 0933/22348 – Cell. 334/3673706 VENDESI APPARTAMENTO, al 2° piano, mq 90, composto da 4 vani più cucina e servizi, buone condizioni generali. Box mq 20. Via S. Quasimodo(zona semini),€ 125.000,00 tratt. KALA’ IMMOBILIARE Tel. 0933/34305 VENDESI CENTRALISSIMO, Appartamento, angolare Mq. 100 ca. 1°p, luminoso, da ristrutturare, dotato di piccolo garage sottostante, €. 75.000, G. Arcoleo. PROGETTO IMMOBILIARE TEL. 0933/27434 – Cell. 339.1981156 VENDESI APPARTAMENTO, posto al terzo piano di mq 100 calpestabili composto da: ingresso-corridoio, 2 camerette,ripostiglio, camera matrimoniale con cabina armadio e bagno in camera, soggiorno,cucina e bagno. Attico mq 20 con vista panoramica. Riscaldamento autonomo a metano. Condizioni interne: Ottime recentemente ristrutturato. Garage sottostante di mq 35. Via Stella EFFESERVICE IMMOBILIARE TEL.0933/34020 CELL.339/4811286 VENDESI APPARTAMENTO, di circa mq 220,sito al quinto piano di un condominio in viale Principe Umberto, 7 vani più servizi con garage di circa mq.16.Gli interni sono ben divisi e molto eleganti e la sua posizione angolare,permette di vedere un bellissimo panorama. Il prezzo di vendita è trattabile. TORNABENE IMMOBILIARE TEL. 0933/25124 CELL.338/4282514 VENDESI APPARTAMENTO, posto al piano rialzato di tipo popolare economico. Composto da 4 vani con servizi, € 65.000 classe energetica g, Via Madonna Della Via N. 175 LICCIARDI Immobiliare. Tel. 0933/350081 - Cell. 331/2307720 VENDESI CENTRALISSIMO Appartamento, mq. 140 ca, Piano 3°, Ascensorato, panoramico, da ristrutturare.€. 125.000 Viale P.Pe Umberto PROGETTO IMMOBILIARE TEL. 0933/27434 – Cell. 339.1981156 VENDESI APPARTAMENTO, posto al 3° piano termosifonato . Immobile si compone in ingresso corridoio soggiorno cucinino bagno e camera da letto. Garage mq 19, classe energetica g € 55.000. Via Pentolai LICCIARDI Immobiliare. Tel. 0933/350081 - Cell. 331/2307720 VENDESI APPARTAMENTO mq. 80 ca, oltre terrazzini, termoautonomo, ubicato in complesso residenziale. Buone condizioni generali, €. 90.000, Zona Fisicara PROGETTO IMMOBILIARE TEL. 0933/27434 – Cell. 339.1981156

Seguici su: Gazzetta DelCalatino

2 maggio 2014

VENDESI APPARTAMENTO, uso ufficio, 1° tempo, mq 100, composta da: ingresso, corridoio, sala riunione, 4 stanze, bagno e archivio, ristrutturata, € 95,000,00, Via Pentolai. EFFESERVICE IMMOBILIARE TEL.0933/34020 CELL.339/4811286

VILLE

Vendesi splendida villa singola, Mq. 300 ca complessivi, ottime finiture, posizione prestigiosa, dotata di tutti i servizi e comfort.- Zona centralissima Trattative in sede

annunci affari@libero.it VENDESI VILLA IN COSTRUZIONE, due accessi, mq.400, 2 livelli, ampia terrazza e verande, acqua comunale e metano, terreno alberato a giardino mq.2.300, € 320.000= Via G. Fanales. Tel. 0933.21678 – Cell. 338/9513342. VENDESI VILLA, mq 700, più terreno, su due livelli, ideale per casa alloggio anziani o ristorante, ottime condizioni, € 350,000,00. Via Gorgia trav. Via Fisicara. Tel. 0933/26861 – 334/9463277 VENDESI VILLETTA, mq 110, con mq 14.000 di terreno, impiantistica a norma, con uliveto e alberi da frutta, € 230.000,00 tratt, C.da San Nicolò le Canne. Cell.389/6597751 VENDESI VILLA, mq 700, più terreno, su due livelli, ideale per casa alloggio anziani o ristorante, ottime condizioni, € 350,000,00. Via Gorgia trav. Via Fisicara. Tel. 0933/26861 – 334/9463277 VENDESI VILLETTA, mq 110, con mq 14.000 di terreno, impiantistica a norma, con uliveto e alberi da frutta, € 230.000,00 tratt, C.da San Nicolò le Canne. Cell.389/6597751 VENDESI VILLETTA, singola, mq 80 più 30 mq di garage, classe energetica G. € 110,000,00 trattabili, zona Mazzone. iMMOBLIARE BONELLI CELL. 333/3455179 – 320/7274257 VENDESI VILLETTA, con casa di mq 100 circa più terreno di mq 6000 circa, con pozzo, alberi da frutta, zona Costa Baira, trattativa in sede. G.S Immobiliare Tel 0933/52919 - Cell 3467640151 VENDESI VILLETTA, di mq 130 circa, con impianto di riscaldamento, più terreno di mq 2000 circa con alberi di ulivo e frutta, con pozzo, zona Romana, trattativa in sede. G.S Immobiliare Tel 0933/52919 - Cell 3467640151 VENDESI VILLA, singola trifamiliare di mq.780 complessivi, composta da due appartamenti al piano terra ed uno al primo piano con ampie terrazze panoramiche; ampio garage sotto, magazzino e deposito; terreno pianeggiante mq.2000. Condizioni generali da sistemare. Classe energetica G Epigl >200 Kwh/mq.annui. € 120.000,00. Via Croce Del Vicario MONDO CASA Tel. 0933/22348 – Cell. 334/3673706

VENDESI VILLETTA, composta da due caseggiati: uno di mq 38 e l’altro di mq 26 circa, con terreno di mq 300, fossa biologica più cisterna di 12000 litri circa, zona Romana, prezzo affare. G.S IMMOBILIARE TEL 0933/52919 - Cell 3467640151 VENDESI GRAZIOSA VILLETTA, unifamiliare, mq. 150 ca su 2 livelli, più cucina rustica mq. 70 ca. oltre terreno circostante mq. 2.000 ca.Trattative Riservate – Possibilità permuta Zona Portosalvo PROGETTO IMMOBILIARE TEL. 0933/27434 – Cell. 339.1981156 VENDESI Villa, di mq 110 circa, con veranda di mq 40, più terreno di mq 6000 circa con pineta, zona Portosalvo, trattativa in sede. G.S Immobiliare Tel 0933/52919 - Cell 3467640151 VENDESI VILLETTA, su 2 livelli di complessivi mq 110, composta da quattro vani più cucina e servizi. Panoramica. Via G. Matteotti trattative in sede. KALA’ IMMOBILIARE Tel. 0933/34305 VENDESI VILLETTA, a schiera in tre piani di mq 40 per piano, termoautonoma, con terreno angolare, zona Boschigliolo, trattativa in sede. G.S Immobiliare Tel 0933/52919 - Cell 3467640151 VENDESI VILLETTA UNIFAMILIARE, 2 livelli dotata di garage, veranda, e terreno circostante per circa mq. 1.500. Possibilità permuta.- C\da Romana €. 200 .000 PROGETTO IMMOBILIARE TEL. 0933/27434 – Cell. 339.1981156 VENDESI VILLETTA, singola unifamiliare mq 120 al livello superiore e garage al piano inferiore mq 120 con cantina mq 30. La villa si presenta su due livelli corrispondenti ognuno al proprio piano di calpestio. Vi è una depandance di mq 50 corrispondente al piano superiore.Il giardino è mq 1500 con 2 ingressi autonomi e mq 400 di piazzale in complessivo. Il prezzo di vendita è molto conveniente. € 210.000,00, Via G.Battista Fanales. TORNABENE IMMOBILIARE TEL. 0933/25124 CELL.338/4282514

Seguici su: La Gazzetta Del Calatino

VENDESI villino singolo, composta da tre ampi vani oltre cucina e servizi, terreno pianeggiante mq.8000 con frutteto ed uliveto; acqua comunaleoltrepozzoecisternaraccoltaacquapiovana,gas metano cittadino e condizionatori, terrazza panoramica a livello, tettoia e vano porta attrezzi. Classe energetica prevista F, Epigl <200 Kwh/mq.annui, ottime condizioni generali. Possibilità permuta. VIA O.PENNA

Per i vostri annunci gratuiti:

Tel. 0933.26456  fax 0933.1936035


2 maggio 2014

CASE

Vendesi casa singola, su 2 livelli mq 60 composta da:1°Piano:cucina;2°piano:c amera,cameretta e bagno .Garage mq20 adibito a cucina con camino.€35.000,00 Via Circonvallazione

VENDESI CASA, 2° piano, 3 vani più servizi, termoautonoma, buone condizioni, Via E. Taranto. Tel. 0933/26126 – Cell.335/6164354 VENDESI PIANO TERRA, mq 100, con terreno, progetto approvato, scantinato mq 50, superficie totale mq 570, Via Salvo D’Acquisto. Cell. 333/1838300 VENDESI CASA, singola, composta da: 1° piano, camera da letto, soggiorno, ripostiglio e bagno, 2° piano soggiorno, cucina abitabile, doppio servizio, 3° piano terrazza panoramica con lavanderia. Via Cappuccini. Tel. 0933/52456 VENDESI CASA, piano terra, per uso ufficio o abitazione, zona Santa Maria di Gesù. Cell. 3337061831 VENDESI CASA singola, piano terra, ristrutturata, 3 vani più servizi, mq 80, Via San Bonaventura. Cell. 346/7663519 VENDESI CASA, mq 70, ottime rifiniture, termo autonoma, 1° piano, no condominio, € 30,000,00 tratt. Via Staz. Isolamento. Cell. 320/9467866 VENDESI CASA, 1° piano, 3 vani più accessori, Via Mingiardi. Tel. 0933/25384 VENDESI CASA, 1° piano, mq 80, doppio ingresso, ottima per ufficio o abitazione, € 300,00, Via Roma. Tel. 0933/25347 – 338/9108426 VENDESI CASA, in campagna a 5 chilometri da Caltagirone sulla SS124 per Grammichele, composta due camere da letto, soggiorno, cucina, grande bagno, veranda, più 5000 mq di terreno con 40 alberi d’ulivo e frutti vari, + vasca con acqua 35 mc, discrete condizioni, A.C.E. Classe G.€ 85.000 ALEXSANDER CASA Tel. 0933/940572 – 0933/31549 – Cell. 339/2253675 VENDESI CASA, singola mq 180 c\A composta da piano terra garage, 1 vano + bagno 1° piano cucina salotto e doppio servizio, 2° piano due camere con servizio, 3 piano terrazzo panoramico € 70.000.00 t classe energetica g, Zona Acquanuova. LICCIARDI Immobiliare. Tel. 0933/350081 - Cell. 331/2307720 VENDESI CASA, singola con giardino mq. 120, terreno 300 mq. circa. buone condizioni. Classe energ. G. Prezzo affare € 130.000. Via Madonna Della Via. IMMOBLIARE BONELLI CELL. 333/3455179 – 320/7274257 VENDESI CASA, singola su due livelli composta da: primo piano, due camere da letto più bagno, secondo piano con salone-soggiorno più bagno, più terrazzo e cucina con camino ed ulteriore bagno; termoautonoma, tutta restaurata; via Pentolai, trattativa in sede. G.S Immobiliare 093352919 - Cell

La Gazzetta del Calatino 3467640151 VENDESI CASA, unifamiliare associata su due strade, tre livelli, tot. 210 mq, zona Villa Maria, discrete condizioni, A.C.E. Classe G. € 65.000 trattabili. Grammichele ALEXSANDER CASA Tel. 0933/940572 – 0933/31549 – Cell. 339/2253675 VENDESI CASA, singola, mq 90, ristrutturata, classe energetica G, Via Cappuccini, € 68,000,00, IMMOBLIARE BONELLI CELL. 333/3455179 – 320/7274257 VENDESI CASA, popolare di mq 60 circa, tutta restaurata, con riscaldamento autonomo, climatizzata, via Volturno, prezzo affare, trattativa in sede. G.S Immobiliare 093352919 - Cell 3467640151 VENDESI CASA, unifamiliare associata, su due livelli, più cantina, tot. 100 mq, composta 4 stanze più 2 bagni, via Stella, A.C.E. Classe G. € 60.000 trattabili ALEXSANDER CASA Tel. 0933/940572 – 0933/31549 – Cell. 339/2253675 VENDESI CASA, singola con garage, mq 180, composta da cucina, soggiorno, 3 camere da letto, 3 servizi, classe energetica G, Via Ciappellano, € 65,000,00, IMMOBLIARE BONELLI CELL. 333/3455179 – 320/7274257 VENDESI IMMOBILE, su due livelli, circa 70 mq, A.C.E. Classe G. centro storico, Prezzo affare: €19.000 ALEXSANDER CASA Tel. 0933/940572 – 0933/31549 – Cell. 339/2253675 VENDESI CASA, da ristrutturare con ingresso indipendente. Posta su due livelli composta da piano terra con ampio vano cucina ripostiglio e servizio, 1° piano camera da letto, camera bambini bagno, 2° piano ampia terrazza con area coperta in cui è collocato un antico forno a legna per cuocere il pane ,classe energetica in fase di rilascio, PREZZO AFFARE Via Pampallona. LICCIARDI Immobiliare. Tel. 0933/350081 - Cell. 331/2307720 VENDESI CASA, singola su due livelli, mq.100 calpestabili, composta da tre vani oltre cucina e servizi; terrazzino panoramico, balconi con doppia esposizione; riscaldamento autonomo a metano predisposto; impianto idrico nuovo; in parte ristrutturata nel 2012. Condizioni generali discrete. Classe energetica prevista G Epigl >200 Kw/mq.annui. € 15.000,00 oltre accollo mutuo residuo. Quartiere Cappuccini. MONDO CASA Tel. 0933/22348 – Cell. 334/3673706 VENDESI CASA SINGOLA, mq 170 con annessi:garage sottostante, cucina rustica, terrazzo panoramico, giardino mq.1.500 circa e due fabbricati indipendenti ad uso magazzino di circa mq. 300.L’unità immobiliare è nel cuore del centro storico zona S.Giacomo a due passi dal centro. Trattativa riservata. TORNABENE IMMOBILIARE TEL. 0933/25124 CELL.338/4282514 VENDESI CASA, singola posta su due livelli .piano terra composto da due ampi vani suddivisi da una vetrata ,cucinotto camera da letto e servizio.1 piano composto da soggiorno camera da letto e salotto con servizio . 2 piano due ampi vani bagno e ripostiglio + terrazzino. classe energetica g. opzione di venderla anche in tre unita abitative separate con ingressi autonomi, € 25.000 a piano. Via Monsignor Gerbino LICCIARDI Immobiliare. Tel. 0933/350081 - Cell. 331/2307720

Seguici su: La Gazzetta Del Calatino

Annunci Economici | 17

CERCO O VENDO CASA PIU’ SICURI CON L’AGENZIA MONDOCASA SERVIZI IMMOBILIARI!

Da noi potrete contare sulla professionalità e la trasparenza di un personale qualificato ed esperto nel settore, che mira a capire le esigenze della clientela seguendola dal primo incontro in ufficio fino alla conclusione dell’affare, aiutandola a risparmiare così tempo e denaro. - Potrete vedere molti più immobili adatti alle Vostre esigenze di quelli che riuscireste a vedere da soli. - l’Agente, a recepire tutte le notizie utili sull’immobile e sulla zona - Sarà l’Agente a trattare il prezzo dell’immobile evitandovi stress, perdite di tempo e inutili trattative, soprattutto se sono diversi eredi. - Il vostro immobile sarà pubblicizzato in maniera efficace e diversificata attraverso numerosi strumenti, impegnandoci ad evitare i perditempo. - Potrete contare sulla nostra assistenza per il reperimento di tutta la documentazione necessaria allo sviluppo dell’affare senza rischiare di perdere tempo e denaro.

Vi aspettiamo presso la nostra nuova sede a Caltagirone

via Secusio n.5 angolo via G.Arcoleo VENDESI CASA, singole su 2 livelli di complessivi mq 100 oltre pertinenze, composta da tre vani più cucina e servizi. Via S. Maria Di Gesù Ristrutturata. Richiesta € 120.000,00 tratt. KALA’ IMMOBILIARE Tel. 0933/34305 VENDESI BILOCALE, di mq 52 suddiviso in due livelli. Le condizioni strutturali sono buone,gli ambienti sono molto illuminati .Il prezzo di vendita € 19.000,00 è trattabili.Via Ocarella. TORNABENE IMMOBILIARE TEL. 0933/25124 CELL.338/4282514 VENDESI BILOCALE, mq 45, composta da: ingresso, disimpegno, cucinino, bagno e stanza da pranzo, € 25,000.00, Via Pentolai. EFFESERVICE IMMOBILIARE TEL.0933/34020 CELL.339/4811286 VENDESI CASA, singola su due livelli mq100 circa con garage mq 50 classe energetica g prezzo affare, Via Nigito LICCIARDI Immobiliare. Tel. 0933/350081 - Cell. 331/2307720 VENDESI BIVANI, più servizio, mq 45, ingresso indipendente. Via Pentolai,€ 25.000,00 trattabili, compresa mobilia. KALA’ IMMOBILIARE Tel. 0933/34305 VENDESI PIANO RIALZATO, con ingresso indipendente composto da 4 ampi, vani termosifonato ottime condizioni classe energetica g, € 80.000 box singolo inclusi nel prezzo, Zona Semini LICCIARDI Immobiliare. Tel. 0933/350081 - Cell. 331/2307720

GARAGE VENDESI GARAGE, Via Porta del Vento,21. Tel. 0932/248559 – 349/2826506

Seguici su: Gazzetta DelCalatino

LOCALI VENDESI SCANTINATO, 800 mq, altezza circa 4 mt, sul viale M. Milazzo, A.C.E. Classe G, trattativa in sede. ALEXSANDER CASA Tel. 0933/940572 – 0933/31549 – Cell. 339/2253675 VENDESI LOCALE, di mq 66 catastali tutto restaurato e pavimentato. Zona Via Stella. Trattativa in sede. G.S Immobiliare Tel 0933/52919 - Cell 3467640151 VENDESI LOCALE, di mq 210 circa con quattro ingressi più una porta più cinque vetrine grandi e una piccola. Via Pietro Novelli. G.S. Immobiliare Tel 0933/52919 - Cell 3467640151 VENDESI LOCALE, di mq 105 di categoria C1. Zona Semini. Trattativa in sede G.S Immobiliare Tel 0933/52919 - Cell 3467640151 VENDESI LOCALI, si propone la vendita di una porzione angolare di stabile “ fine 800 “ suddivisa in tre livelli.La struttura al suo interno presenta n°6 ambienti per ogni livello,ed è costituita da pietra muraria antica con archi acuti e a sesto aperto.Totale superficie mq. 600. Trattativa riservata .Via Caravaggio (zona Circonvallazione) TORNABENE IMMOBILIARE TEL. 0933/25124 CELL.338/4282514 VENDESI CAPANNONE, mq 210 con terreno di mq 1.800 c\a, Classe energetica in fase di rilascio .Trattative in sede, Via Mistretta LICCIARDI Immobiliare. Tel. 0933/350081 - Cell. 331/2307720


18 | Annunci Economici

TERRENI VENDESI TERRENO, estenzione di 6 tumuli pianeggiante con due pozzi, una grande cisterna e un caseggiato con garage. Tel. 0933/27774 VENDESI TERRENO, mq 14,000, con villetta di mq 110, con garage, con alberi da frutta e uliveto, € 160,000,00. Cell. 389/6597751 VENDESI CAMPAGNA, C.da Vaccarizzo Santo Pietro, con 2 ettari di terreno, 80 alberi di ulivo e da frutta, casa adibita a magazzino di mq 100, con pozzo artesiano, € 40,000,00, Cell. 334/6126988 VENDESI TERRENO, mq 12,000, € 15,000,00,Via Altobasso San Luigi. IMMOBLIARE BONELLI CELL. 333/3455179 320/7274257 VENDESI TERRENO, pianeggiante, mq 1000, su strada, con acqua, metano, servita di bus urbano, € 40,000,00, Via Balatazze. IMMOBLIARE BONELLI CELL. 333/3455179 – 320/7274257 VENDESI TERRENO, di mq 6000 circa su strada con alberi di ulivo e mandorle. Zona Noce. Trattativa in sede. G.S IMMOBILIARE Tel 0933/52919 - Cell 3467640151 VENDESI LOTTI DI TERRENO, mq. 780 cad. ricadente in zona C3 ed idonei alla costruzione di villette da mq. 130 ciascuna , in erigendo complesso residenziale.€. 60,000, Zona espansione in immediata periferia, Via Pitrelli PROGETTO IMMOBILIARE TEL. 0933/27434 – Cell. 339.1981156 VENDESI Terreni, di mq 10000 circa su strada, zona Noce; trattativa in sede. G.S IMMOBILIARE Tel 0933/52919 - Cell 3467640151 VENDESI NR.8 LOTTI DI TERRENO, ricadenti in zona C/3 (edificabile) a partire da mq.700, pezzattura minima per poter edificare. Possibilità di costruire su ogni lotto una villetta singola al piano terra di mq.120 e seminterrato di mq.120 oltre pertinenze; possibilità di costruire villette di dimensioni maggiori sui lotti più grandi. Prezzi a partire da € 70.000. Via Degli Oleandri MONDO CASA Tel. 0933/22348 – Cell. 334/3673706 VENDESI TERRENO,propone in vendita due lotti di terreno agricolo ciascuno di circa mq. 10.000. La posizione è semipianeggiante e di forma rettangolare,con la possibilità di vendere i lotti anche singolarmente.Contrada Moschitta.Prezzo affare € 50.000,00. TORNABENE IMMOBILIARE TEL. 0933/25124 CELL.338/4282514 VENDESI TERRENO, mq. 3.500 ca. oltre fabbricato \ deposito mq. 40 più pozzo, mq 1.200 ca. €. 35 .000 C\da Piano San Paolo PROGETTO IMMOBILIARE TEL. 0933/27434 – Cell. 339.1981156 VENDESI TERRENO, agricolo pianeggiante mq.8730 con frutteto, mandorleto e uliveto, pozzo d’acqua e cisterna. Traversa Di Via Collegiata MONDO CASA Tel. 0933/22348 – Cell. 334/3673706 VENDESI TERRENO, mq. 3.360 ca. con annesso fabbricato rustico da completare mq. 40 ca. su strada €. 27 .000, C\da Mazzone PROGETTO IMMOBILIARE TEL. 0933/27434 – Cell. 339.1981156 VENDESI Terreno, di mq 5000 circa, zona Serrafornazzo, trattativa in sede. G.S IMMOBILIARE Tel 0933/52919 - Cell 3467640151

Per i vostri annunci gratuiti: Tel. 0933.26456

La Gazzetta del Calatino VENDESI TERRENO, agricolo di circa mq 1250, con annesso un fabbricato popolare di circa mq 70.Il fondo è coltivato ad alberi da frutto e ulivi. Si presenta a forma rettangolare e semipianeggiante con accesso sulla strada principale. L’immobile è da ristrutturare e il prezzo di vendita è trattabile.In Contrada Piano Evoli. TORNABENE IMMOBILIARE TEL. 0933/25124 CELL.338/4282514 VENDESI TERRENO, ettari 5 circa, con pozzo,fabbricato rurale mq 240.c/da Gallitto (San Basilio) PREZZO INTERESSANTE. KALA’ IMMOBILIARE Tel. 0933/34305 VENDESI TERRENO, di mq 5.850 con fabbricato rurale, richiesta 40.00 trattabili Via Torre dei Genovesi. LICCIARDI Immobiliare. Tel. 0933/350081 - Cell. 331/2307720 VENDESI TERRENO, agricolo pianeggiante e molto panoramico di circa mq 9300 con annessa un’abitazione di mq 45 e tettoia mq 40.Il prezzo di vendita è di € 48.000,00 trattabili.Contrada San Cataldo. TORNABENE IMMOBILIARE TEL. 0933/25124 CELL.338/4282514

CASE VACANZE CASUZZE, affittasi casa, a 100 mt. Dal mare, per i mesi di: giugno/luglio/agosto/settembre. Tel. 0933/26126 – Cell. 335/6164354 LAMPEDUSA, affittasi villetta anche per brevi periodi, arredata. Climatizzata, indipendente, con veranda giardino e barbeque. Cell. 333/8603561 – 0933/971313

APPARTAMENTI AFFITTASI APPARTAMENTO, mq 126, 1° piano, 5 vani, cucina, bagno e doppio servizio, riscaldamento autonomo, € 400,00, zona Semini. Cell. 331/3076675 AFFITTASI APPARTAMENTO, viale Autonomia, Interamente ristrutturato, ammobiliato finemente e dotato di ogni suppellettile, Condizionatori in ogni camera da letto, termoautonomo ,3 vani piu servizi,illuminato, ottimo panorama.prezzo affare.ideale per profess ori,medici,studenti,giovani coppie,liberi professionisti. Cell. 393/5048202 AFFITTASI APPARTAMENTO, arredato in villa, 3 vani, luminosa, 1° piano con terrazza, posto macchina, € 280,00 incluso consumo di acqua, zona Romana. Tel. 0933/25268 AFFITTASI APPARTAMENTO, mq.100: soggiorno, 1 camera matrimoniale, 2 camere singole + cucina e 2 servizi,posto macchina in cortile affitto garage (facoltativo) ottimo prezzo. no perditempo.Via Mario Scelba. Tel. 0933/25656 AFFITTASI APPARTAMENTO, mq.55 + terrazzo mq.40 tutto ammobiliato e accessoriato. esclusivamente week-end e/o periodi brevi. no perditempo. (affitto a partire dal 1 aprile) Zona Villaggio Musicisti. Cell.338/3907855. AFFITTASI APPARTAMENTO, ammobiliato, piano rialzato con giardino privato, 4 vani più accessori, ottime condizioni, zona residenziale. Tel. 0933/21760 AFFITTASI APPARTAMENTO, di 90 mq. 1° piano,3vani ,cucina e servizi. impianto di termosifoni a metano,possibile affitto ammobiliato.€ 350,00 mensili. Cell. 320/6343974 AFFITTASI APPARTAMENTO, mq 120, salone, 2 camere da letto, cucina con terrazzino esterno, bagno, doppio servizio, posto auto. Tel. 0933/27774 AFFITTASI APPARTAMENTO, per studio o per studenti zona centralissima vicinanze stazione. CELL. 338/7595838

2 maggio 2014

AFFITTASI APPARTAMENTO, mq 180, per casa famiglia o studio, V.le Mario Milazzo. Tel. 0933/22830 AFFITTASI APPARTAMENTO, piano rialzato di mq.120 in via Pietro Novelli 13, di fronte INAIL, composto da n°6 vani più bagno e doppio servizio, più ripostiglio, con giardino annesso di mq.150 di proprietà. Ottime condizioni generali. Posto auto interno più garage di mq.18. Cell. 339\1968616 AFFITTASI APPARTAMENTO, 3 vani, doppi servizi, veranda, zona Santa Maria di Gesù, € 350,00. Cell. 330/693675 AFFITTASI APPARTAMENTO, 3° piano, 2 vani e ½, ammobiliato, Via L. Sturzo, 74. Cell. 339/7443535 – 0933/27229 AFFITTASI APPARTAMENTO, mq 70, tre vani, arredato, riscaldamento autonomo, possibilmente a lavoratori pendolari, Villaggio Musicisti. Tel. 0933/060561 – 334/3739056 AFFITTASI APPARTAMENTO, ammobiliato, 3 veni più servizi, Via Ten. Cataldo. Tel. 093323202 339/4594585 AFFITTASI TRE APPARTAMENTI, primo e secondo piano, uso abitativo o ufficio, 120 mq ciascuno,con possibilità di unire due appartamenti per un tot. di 240 mq, buone condizioni, A.C.E. Classe G. vIA G. Arcoleo, € 450,00 mensili per 120 mq. ALEXSANDER CASA Tel. 0933/940572 – 0933/31549 – Cell. 339/2253675 AFFITTASI APPARTAMENTI, Ammobiliati e non, varie metratureTrattative in sede, Varie Zone PROGETTO IMMOBILIARE TEL. 0933/27434 –Cell. 339.1981156 AFFITTASI APPARTAMENTO, mq 90, composta da soggiorno, cucina, camera da letto, cameretta e servizi, zona Santa Rita, € 320,00 mensili. Trattativa in sede. Zona S.Rita. IMMOBLIARE BONELLI CELL. 333/3455179 – 320/7274257 AFFITTASI APPARTAMENTO, uso ufficio composto da 4stanze oltre servizi e sala d’attesa posto al 1°piano con balcone che si affaccia alla Piazza Giovanni Falcone e paolo Borsellino. € 700,00 mensili. Viale Europa EFFESERVICE IMMOBILIARE TEL.0933/34020 CELL.339/4811286 AFFITTASI APPARTAMENTO, di mq 100 circa, balcone a terrazzo, rifiniture extra capitolato, termoautonomo, ascensorato + box di mq20. Via Salvo D’Acquisto. Trattativa in sede. G.S. IMMOBILIARE Tel 0933/52919 - Cell 3467640151 AFFITTASI APPARTAMENTO, arredato su due livelli,indipendente,ristrutturato. Zona Via Pentolai. TRATTATIVE IN SEDE. KALA’ IMMOBILIARE Tel. 0933/34305 AFFITTASI APPARTAMENTO, un trilocale di circa mq 50, sito al primo piano in Viale Principe Umberto n.2. L’immobile presenta una sala d’ingresso con altre due camere e servizio. Ottima opportunità per uffico o studio professionale.Affitto mensile € 350,00. TORNABENE IMMOBILIARE TEL. 0933/25124 CELL.338/4282514 AFFITTASI APPARTAMENTO, mq 80 composta da:cucina,soggiorno,bagno,camera matrimoniale, cameretta e ripostiglio.€250,00 mensili Via madonna della via EFFESERVICE IMMOBILIARE TEL.0933/34020 CELL.339/4811286

VILLE AFFITTASI VILLETTA, a schiera, composta al 1° piano da ampio soggiorno, cucina, doppio servizio e giardino, 2° piano 2 camere da letto, bagno, 3° piano mansarda con bagno e ripostigli, piano terra rustico con servizi e impianto cucina, disponibile da gennaio 2014. Via Giacomo Vaccaro. Cell. 334/3092961

AFFITTASI VILLETTA,singola 85mq. Classe G , € 450,00 mensili trattabili. Via G.Garibaldi. IMMOBLIARE BONELLI CELL. 333/3455179 – 320/7274257

CASE AFFITTASI CASA, su due livelli, € 250,00 mensili. Cell. 338/2936073 AFFITTASI CASA, 4 vani, 2 servizi, garage, termoautonoma, Via Stella, 86/B. Tel. 0933/22509 – Cell. 328/5403170 AFFITTASI CASA, ammobiliata, 2° piano, nuova costruzione e arredi nuovi, composta da: camera da letto, corridoio, cucina abitabile, bagno. Terrazza con gazebo, riscaldamento con pompa di calore, posto auto e moto, telefonare ore pasti, zona Piazza Marconi. Cell. 333/4445357 AFFITTASI CASA, 1° piano, mq 80, 3 stanze. Doppi servizi. Via Roma, € 300,00.Cell. 338/9108426-0933/25347 AFFITTASI BIVANO, o posti letto ammobiliati, con possibilità di garage, a studentesse o lavoratrici, a 100 mt dall’ospedale. Cell. 339/7536061 AFFITTASI CASA, mq 60, 2 camere, una stanzetta e bagno, arredata. Cell. 333/9848621 – 0933/24545 AFFITTASI MONOLOCALE, ristrutturato ammobiliato, Via P.pe Umberto, 122. Tel. 0933/23202 – 339/4594585

STANZE AFFITTASI STANZA, a lavoratori o studenti, V. le M. Milazzo. Tel. 0933/60015 – 339/7086686 AFFITTASI CAMERA, ammobiliata con uso cucina, salone e servizi, a studenti o lavoratrici, Via Mad. della Via. Cell. 360/589308

GARAGE AFFITTASI GARAGE, mq 50, con saracinesca elettrica, Via Apuleio. Cell.334/6126988 – 0933/26230 AFFITTASI GARAGE, di mq.18 in via Pietro Novelli n°13. Cell. 339\1968616 AFFITTASI GARAGE, a Grammichele di mq.90 per attività artigianale,preferibilmente meccanico o elettrauto. Zona artigianale. Trattativa riservata. Cell.320 / 6343974

annunci affari@libero.it

LOCALI AFFITTASI LOCALE, pianterreno, mq 100, 4 vetrine più servizi, viale Autonomia. Cell. 392/5212669 AFFITTASI LOCALE, piano terra, mq 280, composto da salone, sala, ufficio, sala attesa, ufficio, servizi, camerino, spogliatoio, due ingressi,ottimo per attività artigianale, scuola di danza, o qualsiasi altro utilizzo, chiamare ore pasti, zona Piazza Marconi. Cell. 333/4445357 AFFITTASI LOCALE, piano terra, mq 80, composto da: salone, ufficio, servizi, ottimo per attività artigianale, scuola di danza, per intrattenimento bambini, deposito, posti auto, € 250,00 mensili, zona P.zza Marconi, chiamare ore pasti. Cell. 333/4445357 AFFITTASI CAPANNONE,di 100 mq. terreno 1000 mq.pozzo, metano e acqua comunale. Via Balatazze ubicato su strada principale trattativa in sede . IMMOBLIARE BONELLI CELL. 333/3455179 – 320/7274257


2 maggio 2014 AFFITTASI LOCALE, commerciale, circa 90 mq, due vetrine, buone condizioni, via G. Tenente Cataldo, A.C.E. Classe G.€450,00 mensili ALEXSANDER CASA Tel. 0933/940572 – 0933/31549 – Cell. 339/2253675 AFFITTASI LOCALE, di mq 60 circa, tutto restaurato, traversa via Principe Umberto; trattativa in sede. G.S. IMMOBILIARE Tel 0933/52919 - Cell 3467640151 AFFITTASI LOCALE, commerciale mq 40,su strada principale, una vetrina. Canone mensile € 300.00 classe energetica g[. Via Roma 175 LICCIARDI Immobiliare. Tel. 0933/350081 - Cell. 331/2307720 AFFITTASI LOCALE, commerciale di mq 75 classe energetica g ,buone condizioni. Canone Mensile € 350.00T, Via Roma 215 LICCIARDI Immobiliare. Tel. 0933/350081 - Cell. 331/2307720

Attività Commerciali VENDESI Bar Ristorante, a Caltagirone L’ Agenzia Immobiliare Tornabene, propone in vendita un avviatissimo bar nel cuore del centro storico di Caltagirone. L’attività è avviata da diversi anni ed è posizionata al centro di tutti gli interessi storici e culturali di Caltagirone .Si precisa che, oltre alla somministrazione di bevande, l’attività propone anche la vendita dei tabacchi, pagamenti bollettini postali e lottomatica.Trattativa Riservata. TORNABENE IMMOBILIARE TEL. 0933/25124 CELL.338/4282514 VENDESI AVVIATA ATTIVITÀ´, di edicola ottima posizione di forte passaggio con opzione di acquisto dell´immobile. trattative in sede LICCIARDI IMMOBILIARE. Tel. 0933/350081 - Cell. 331/2307720 CEDESI IN GESTIONE, oppure in vendita avviata attività commerciale di parrucchiere per uomo,barbiere . Locale di circa mq. 33 in ottimo stato. zona centrale Trattative in sede LICCIARDI IMMOBILIARE. Tel. 0933/350081 - Cell. 331/2307720

VARIE VENDESI CAMERA da letto, mai usata, € 700,00. Cell. 338/2936073 VENDESI VIBROMASSAGGIATORE, € 100,00. Cell. 338/2936073 VENDESI 2 SCRIVANIE, colore noce mt.1.60 ciascuna. Prezzo affare.Tel. 0933/ 26456 VENDESI CASSETTIERA,colore noce con rotelle. Prezzo affare.Tel. 0933 26456 VENDESI MACCHINA, più torchio per spremitura uva, come nuovo. Cell. 346/7663519 VENDESI CAMERA da letto matrimoniale, con armadio a 4 ante e specchio. Tel. 366/1570221 VENDESI TORCHIO, più macchina per spremitura uva. Cell. 346/7663519

LAVORO INTERINALE I RISTORANTI ITALIANI TUTTO ITALIA, VIA NAPOLI E TUTTO GUSTO, che sorgono nell’Epcot Center di Disneyworld, cercano: Camerieri, Hostess di ristorante, Venditori, Cuochi, Baristi, Pizzaioli. Requisiti: età 18 / 30 anni con passaporto italiano, /buon inglese e tanta voglia di trascorrere un anno negli Usa. Un’esperienza precedente non è richiesta, a parte per cuochi e personale di bar, ai

La Gazzetta del Calatino quali si chiede la provenienza da un’esperienza analoga. I colloqui si terranno a Roma e a Milano e le partenze sono previste a settembre e dicembre 2014. Inviare la propria candidatura (cv + foto) in inglese a: wdw@internationalservices.fr inserendo nell’oggetto della mail il riferimento “Italy F&B 14”. Per maggiori informazioni si possono visitare i siti www. disneyinternationalprograms.com e www. internationalservices.fr POSTE ITALIANE cerca Portalettere, Requisiti: diploma di scuola media superiore; voto di diploma minimo 70/100; patente di guida in corso di validità; idoneità alla guida del motomezzo aziendale; certificato medico d’idoneità generica al lavoro rilasciato dalla USL/ASL di appartenenza o dal proprio medico curante (con indicazione sullo stesso certificato del numero di registrazione del medico presso la propria USL/ASL di appartenenza). Codice posizione 000029. Per informazioni: https:// erecruiting.poste.it/dettagliPosizione. php?backurl=%2FposizioniAperte.php%3F q%3D%26r%3D%26t%3D%26page%3D 1&i=29 AZIENDA VINICOLA SICILIANA in forte espansione, ricerca sul territorio siciliano, con effetto immediato, Figure professionali commerciali per ampliamento del proprio organico. La figura ricercata dovrebbe possedere preferibilmente esperienze pregresse nel settore vinicolo. Non verranno prese in considerazione le candidature ove non perverranno cv annessi di fototessera ed autorizzazione al trattamento dei dati personali forniti. Inviare curriculum vitae a: federicovigiano@ hotmail.it o contattare telefonicamente il signor Federico al numero 3485750738. LA RINASCENTE cerca Personale per le sedi di Milano, Monza, Roma, Firenze e Cagliari: Allievo Capo Area/Trainee Floor Manager – selezione valida per tutti i punti vendita; Assistant buyer – sede di lavoro: Milano; Senior buyer (Casa) – sede di lavoro: Milano; Assistente di Direzione – sede di lavoro: Milano; Addetto alla vendita – sede di lavoro: Monza; Assistente alla vendita – sedi di lavoro: Monza e Roma (per il punto vendita di Roma è richiesta la conoscenza del cinese e/o russo); Addetto ricevimento merci – sede di lavoro: Roma; Building Manager – sede di lavoro: Roma; Stage Visual Merchandising Sedi di lavoro Firenze e Cagliari. Per informazioni: http://www.rinascente.it/ rinascente/it/workwithus/jobopportunities/ LA SIEMENS offre un’interessante opportunità, ai giovani che stanno per completare il loro percorso di studi e sono in cerca di lavoro nell’ambito dell’Elettrica, Elettronica e Meccatronica. Un Apprenticeship è un programma di sviluppo per giovani diplomati o laureati che unisce formazione teorica ed esperienza di lavoro. Viene svolto a Berlino nella sede Siemens e dura 3 anni e mezzo. I giovani riceveranno una formazione teorica nel Training Center aziendale per imparare tutto ciò necessario nel percorso prescelta scelto. L’esperienza sul campo, invece, avrà luogo nella sede Siemens e offrirà l’opportunità di mettere in pratica ciò imparato durante le lezioni teoriche e la possibilità di ampliare anche altre competenze personali, come il team working, il problem solving e il public speaking. Requisiti: diplomandi e diplomati di scuola superiore; laureandi e laureati di Laurea triennale conseguita da non più di un anno; età tra i 18 anni e i 22 anni; buona conoscenza della lingua tedesca scritta e parlata per sostenere test e colloqui.Per informazioni: https://www.swe.siemens.com/hr/it/jobs-

careers/studenti/Pages/technical-education-for-Europeans.aspx ADEMAS GROUP S.R.L. cerca 5 Addetti alla logistica, 5 Addetti alla gestione del personale, 3 Addetti alla segreteria, 3 Addetti alla gestione e sicurezza del personale, 4 Addetti contatto diretto con il cliente e risorse umane. Requisiti: età18/ 35 anni, voglia di lavorare in team, buona dialettica, conoscenze informatiche e predisposizione ai rapporti interpersonali. Inviare curriculum vitae a: risorseademas@gmail.com oppure chiamare 0913823826 dalle ore 9:00 alle 17:00 dal lunedì al venerdì. STUDIO NOTARILE cerca Assistente collaboratore/ice, preferibilmente laureata(o) in giurisprudenza o laurea similare, età massima 34 anni. Per informazioni: http://www.subito.it/offerte-lavoro/collaboratrice-assistente-segretaria-notaio-palermo-86137660.htm L’UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (Epso) cerca Profili contabili, per la posizione di funzionari generalisti per la Corte dei conti europea, presso le sedi istituzionali di Bruxelles e Lussemburgo. Requisiti: essere laureati in qualsiasi materia, con un forte background accademico, avere la conoscenza di almeno due lingue Ue, oltre a ottime capacità organizzative e relazionali. Mansioni: attuazione e monitoraggio di progetti e programmi in tutta Europa; lavoro di coordinamento nelle direzioni e con gli stakeholder esterni; gestione delle risorse umane e finanziarie; mantenere i rapporti con gli Stati membri; redazione di contratti e gare d’appalto. La scadenza per inviare le candidature è fissata al 23 aprile 2014. Per informazioni: http://europa.eu/epso/apply/ jobs/perm/2014/graduates/index_en.htm AGENZIA FOTOGRAFICA MULTIMEDIA ENTERTAINMENT cerca Fotografi, da inquadrare con contratto a tempo determinato. Il lavoro consiste nello scattare fotografie agli ospiti di villaggi turistici in Italia/ estero. Requisiti: possesso di attrezzatura fotografica, buone capacità di relazione col pubblico, capacità di lavoro in team, età massima 35 anni. Inviare curriculum vitae con foto e attrezzatura fotografica in possesso a: cvsicilia@ituoifotografi.it STUDIO DI INGEGNERIA con sede in Biancavilla (CT), operante nei settori della progettazione edile, tutela ambientale e sicurezza nei luoghi di lavoro, cerca Ingegnere edile/civile di età compresa tra i 24-30 anni con conoscenze in ambito di progettazione edile, sicurezza sul lavoro e tutela ambientale, conoscenza dei software di disegno tecnico, computo, stima e modellazione 3D. Inviare curriculum vitae firmato e lettera di presentazione a: risorseumane@studiofinocchiaro.eu SOCIETÀ SETTORE RISTORAZIONE cerca Cuoco e Aiuto cuoco, massimo 30 anni sensibili alla cucina naturale, vegetariana, vegana, creativa. Inviare curriculum vitae con foto a: alessandro.tomasello@gmail.com UNIT GROUP, azienda distribuzione di servizi, cerca 10 Agenti addetti al volantinaggio; 4 Risorse per la gestione della clientela; 2 Coordinatori di territorio; 10 Agenti commerciali. Contatti: 0931463515 AZIENDA SETTORE TECNOLOGIE ENERGETICHE cerca Segretaria /o commerciale & marketing, Requisiti: capacità espressive e relazionali; personalità dinamica; predisposizione ai contatti diretti e telefonici; autonomia organizzativa; diploma o laurea; ottima conoscenza del PC e di Office; disponibilità full-time; esperienza nel Web marketing e/o Telemarketing; esperienza settore commerciale; buona conoscenza del-

Annunci Economici | 19 la lingua inglese. Inviare curriculum vitae con foto ed autorizzazione al trattamento dei dati, a: selezione@casatec.eu PROFESSIONE IMPRESA S.R.L. cerca, in tutto il territorio della Sicilia, Formatori Professionali in ambito alimentare (H.A.C.C.P). Inviare curriculum vitae a: ufficiodelpersonale@professioneimpresasrl.it AGENZIA RAPPRESENTANZE MODA cerca Indossatrici per Showroom, collezioni abbigliamento donna. Requisiti: altezza min. 1,70; taglia 42; automunita; disponibilità oraria ed a eventuali spostamenti; dinamismo; ottime capacità relazionali e di collaborazione; serietà; impegno. Periodo di lavoro: da Giugno a Settembre. Inviare curriculum vitae con foto a figura intera a: gtfm@hotmail.it GI GROUP SPA, AGENZIA PER IL LAVORO, per azienda cliente operante nel settore metalmeccanico, cerca Impiegato/a amministrativo contabile. Requisiti: esperienza quinquennale in attività contabile, attività amministrativa e back office, diploma in ragioneria o cultura equivalente, buone capacità organizzative, buona dimestichezza con il pacchetto office. Preferibile iscrizione alle liste di mobilità. Inviare curriculum vitae a: catania.cagliari@gigroup.com. Contatti: 0957225148. HOTEL MONACI DELLE TERRE NERE, cerca Receptionist. Requisiti: esperienza nel settore e ottima conoscenza lingua inglese. Per informazioni: http://www.subito.it/offertelavoro/receptionist-catania-89568552.htm CASA FAMIGLIA ANZIANI cerca Operatrice con attestato OSS., Requisiti: esperienza nel ruolo, serietà, amore e pazienza verso gli anziani, disponibile a lavorare su turni. Inviare curriculum vitae a: valecanta@ gmail.com F.D.M ELETTRONICA cerca Segretaria, per nuovo punto vendita. Requisiti: buona dizione e predisposizione ai rapporti con la clientela . Per informazioni: http://www.subito.it/offerte-lavoro/segretaria-gestioneufficio-palermo-89488638.htm AZIENDA IMPIANTI E SERVIZI S.R.L. cerca Figura commerciale, giovane e dinamica. La risorsa si occuperà di gestire iscrizioni ad albi fornitori e bandi di gare, oltre a gestire l’attuale portafoglio clienti. Requisiti: esperienza nel settore impiantistica generica e condizionamento/riscaldamento; ottima predisposizione al lavoro per obiettivi, abilità nei rapporti interpersonali, capacità di pianificazione e organizzazione, forte orientamento al cliente/fornitore, ottime conoscenze informatiche avanzate. Orario di lavoro previsto: part-time. Inviare curriculum vitae con autorizzazione al trattamento dei dati personali a: risorseumanepa1@gmail.com

CONCORSI MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE, Concorso – Bando di reclutamento per il 2014, di N.7.000 volontari in ferma prefissata di un anno (VFP 1) nell’Esercito. Scad. 05 agosto 2014. Fonte: G.U.R.I. N.78 del 01-10-2013 MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE, Modifica del bando di reclutamento, per il 2014, di 7000 volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) nell’Esercito. (14E00966). Fonte:G.U.R.I.n. 18 del 4-3-2014 REGIONE SICILIA, Bando di Concorso, per N. 1 tutor di medicina generale, istituzione elenco regionale dei tutor d’aula da nominare


20 | Annunci Economici all’interno dei corsi di formazione specifica in medicina generale. (Scad. 30 settembre 2014) (Prima applicazione scad.15 marzo 2014). Fonte: DIR. N.15 del 26-02-2014. MINISTERODEGLI AFFARI ESTERI, Concorso, per titoli ed esami, a trentacinque posti di Segretario di Legazione in prova. Scad. 26/05/2014 Fonte: G.U.R.I. n.29 del 11-4-2014 UNIVERSITÀ “LA SAPIENZA” DI ROMA, Proroga della scadenza dei termini del concorso pubblico, per titoli ed esami, a 55 posti di categoria EP, posizione economica EP1, dell’area amministrativa-gestionale a tempo indeterminato per le esigenze della gestione amministrativa e contabile, economico-patrimoniale dei centri di spesa, 28 posti sono riservati al personale interno di categoria d dell’area amministrativa-gestionale in possesso degli stessi requisiti previsti per l’accesso dall’esterno che non sia incorso negli ultimi due anni in sanzioni disciplinari più gravi del rimprovero scritto, con esclusione del personale di cui agli articoli 64 e seguenti del richiamato CCNL 2006/2009 operante presso le Aziende ospedaliero-universitarie. Scad. 5/05/2014 Fonte G.U.R.I. n.29 del 11-42014 CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE ISTITUTO DI CALCOLO E RETI AD ALTE PRESTAZIONI DI PALERMO,Bando di Concorso, per titoli e colloquio, per l’assunzione di N.1 personale laureato a tempo determinato, profilo ricercatore, III livello professionale, presso l’U.O.S. di Palermo. Scad. 05 maggio 2014. Fonte: G.U.R.I. N.27 del 04-04-2014. CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE - ISTITUTO DI BIOMEDICINA ED IMMUNOLOGIA MOLECOLARE ALBERTO MONROY , Bando di Concorso, per titoli e colloquio, per l’assunzione con contratto di lavoro a tempo determinato, di N.1 ricercatore universitario,

La Gazzetta del Calatino III livello, presso l’Istituto di Biomedicina e Immunologia molecolare/IBIM del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Palermo. Scad. 05 maggio 2014. Fonte: G.U.R.I. N.27 del 0404-2014. CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE ISTITUTO PER L’AMBIENTE MARINO COSTIERO SEZIONE TERRITORIALE DI MAZARA DEL VALLO, Bando di Concorso, per titoli e colloquio, per l’assunzione, di N. 1 collaboratore tecnico enti di ricerca, livello VI presso l’Unita’ organizzativa di supporto di Capo Granitola. Scad. 12 maggio 2014. Fonte: G.U.R.I. N.29 del 11-04-2014. CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE ISTITUTO PER L’AMBIENTE MARINO COSTIERO SEZIONE TERRITORIALE DI MAZARA DEL VALLO, Bando di Concorso, per titoli e colloquio, per l’assunzione, di N. 1 ricercatore universitario, livello III presso l’Unita’ organizzativa di supporto di Capo Granitola. Scad. 08 maggio 2014. Fonte: G.U.R.I. N.28 del 08-04-2014. CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE - ISTITUTO DI TECNOLOGIE AVANZATE PER L’ENERGIA ‘NICOLA GIORDANO’ DI MESSINA , – Bando di Concorso, per l’assunzione di N.1 ingegnere con contratto a tempo determinato. Scad. 05 maggio 2014. Fonte: G.U.R.I. N.27 del 04-04-2014. CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE - ISTITUTO DI TECNOLOGIE AVANZATE PER L’ENERGIA ‘NICOLA GIORDANO’ DI MESSINA, Bando di Concorso, per l’assunzione di N.1 ingegnere con contratto a tempo determinato. Scad. 05 maggio 2014. Fonte: G.U.R.I. N.27 del 04-04-2014. AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA POLICLINICO ‘’P. GIACCONE’’ DI PALERMO, Avviso pubblico per la formazione di una graduatoria, per soli titoli, per la costituzio-

ne di una graduatoria riguardante l’attribuzione d’incarichi per eventuali supplenze, sostituzioni o assegnazioni temporanee, di personale collaboratore professionale logopedista, da assumere con contratto a tempo pieno e determinato. Scad. 15/05/2014 Fonte: G.U.R.I. n.30 del 15-4-2014 AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA POLICLINICO ‘’P. GIACCONE’’ DI PALERMO, Bando di Concorso, per titoli ed esami, per la formazione di una graduatoria riguardante l’attribuzione di incarichi per eventuali supplenze, sostituzioni o assegnazioni temporanee di N.1 dirigente medico angiologia, da assumere con contratto a tempo pieno e determinato . Scad. 08 maggio 2014. Fonte: G.U.R.I. N.28 del 08-04-2014. AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA POLICLINICO ‘’P. GIACCONE’’ DI PALERMO, Bando Avviso pubblico, per soli titoli, per la costituzione di una graduatoria riguardante l’attribuzione d’incarichi per eventuali supplenze, sostituzioni o assegnazioni temporanee, di personale collaboratore professionale ortottista - assistente di oftalmologia. Scad. 22 maggio 2014. Fonte: G.U.R.I. n.32 del 22-4-2014 AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA POLICLINICO ‘’P. GIACCONE’’ DI PALERMO, Bando di Concorso, per titoli ed esami, per l’assegnazione di una borsa di studio, della durata di mesi 26, per N.1 laureato in medicina e chirurgia, specialista in endocrinologia e malattie del ricambio, da adibire presso l’U.O.C. di endocrinologia e malattie metaboliche. Scad. 19 maggio 2014. Fonte: G.U.R.I. N.31 del 18-04-2014. AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA POLICLINICO ‘’P. GIACCONE’’ DI PALERMO, Bando di Concorso, per titoli ed esami, per l’assegnazione di una borsa di studio, della

2 maggio 2014

durata di anni uno, eventualmente rinnovabile, finanziata con fondi per sperimentazione clinica per N.1 laureato in dietistica, da adibire presso l’U.O.C. di Medicina interna ed ipertensione, ambulatorio-laboratorio di dietistica e nutrizione clinica. Scad. 19 maggio 2014. Fonte: G.U.R.I. N.31 del 18-04-2014. AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA POLICLINICO ‘’P. GIACCONE’’ DI PALERMO, Bando di Concorso, per la formazione di una graduatoria, per soli titoli, per la costituzione di una graduatoria riguardante l’attribuzione d’incarichi per eventuali supplenze, sostituzioni o assegnazioni temporanee, per N.1 collaboratore professionale logopedista, da assumere con contratto a tempo pieno e determinato. Scad. 15 maggio 2014. Fonte: G.U.R.I. N.30 del 15-04-2014. UNIVERSITA’ DI PALERMO - Procedura selettiva, per titoli e colloquio, finalizzata all’assunzione di un ricercatore a tempo determinato, secondo la tipologia prevista alla lettera a) del 3° comma dell’art. 24 della legge n. 240/2010 in regime di impegno a tempo definito, presso il Dipartimento di beni culturali - Studi culturali dell’Università di Palermo e il Polo universitario di ricerca di Bivona e di Santo Stefano Quisquina per l’energia, l’ambiente e le risorse del territorio - S.C. 10/B1 - Storia dell’arte - S.S.D. L-ART/02 - Storia dell’arte moderna. Scad. 22/05/2014 Fonte: G.U.R.I. n.32 del 22-4-2014 AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA POLICLINICO ‘’P. GIACCONE’’ DI PALERMO, Bando di Concorso, per soli titoli, per la formazione di una graduatoria per eventuali supplenze o assegnazioni temporanee di N.1 collaboratore professionale ostetrica. Scad. 05 maggio 2014. Fonte: G.U.R.I. N.27 del 0404-2014.


2 maggio 2014

La Gazzetta del Calatino

Cultura ed Eventi | 21

LICODIA EUBEA – Continua il successo di Li Rosi, il maestro calatino e “talent scout” della musica

RADDUSA – Modestina Cicero in luce al “Gf”

Sasha, la scoperta che sbaraglia a “The voice of Italy”

La Sicilia che “resiste”

 Alfonso Magno

 Francesco Grassia

M

iete successi artistici, a Licodia Eubea, il “talent scout” Paolo Li Rosi del team “Musica e oltre”: ultima scoperta del “vocal coach” licodiano è Sasha Rubino, affascinante cantante ventunenne di Gela (Caltanissetta). La giovane, infatti, ha trionfato nel corso di una recente puntata di “The Voice of Italy”, su Rai Due, dove ha interpretato il brano “Nothing real but love” di Rebecca Ferguson. Il test canoro, proposto nel corso delle “blind auditions”, ha riscosso i consensi di Noemi (la prima a girarsi) e di Raffaella Carrà; per J Ax l’interpretazione «è stata

meglio dell’originale». Il rapper milanese e Piero Pelù hanno poi ammesso all’unisono: «L’unica motivazione per la quale non ci siamo girati è perché la nostra tipologia di scelta mirava ad un altro genere». La giovane “voce black” siciliana, ancora emozionata, ha dichiarato: «Non pensavo minimamente potesse presentarsi questa occasione. È successo tutto velocemente nel corso di un tiepido pomeriggio di novembre. Durante una lezione il maestro Paolo Li Rosi mi comunica di aver pensato di farmi partecipare ad un casting per The Voice. Incredula, ma anche po’ spaventata, accetto e così iniziamo a lavorare per preparare al meglio le fasi di selezione». Un po’ per gioco, un po’ per scherzo, ma Sasha Rubino – che nel centro di Gela gestisce un bar – viene richiamata a Roma ad una settimana di distanza dal primo provino. Dopo aver optato per la squadra capitanata da Noemi e la gioia per aver superato il turno, Sasha Rubino non riesce a nascondere la propria emozione: «Dedico tutto questo alla mia famiglia in particolare mia madre, mio fratello, mia nonna ed al mio vocal coach, il quale ha sempre creduto che nel mio piccolo avessi qualcosa di buono». Ovvio apprezzamento è giunto da Paolo Li Rosi: «Seguirò Sasha in questo percorso, passato anche attraverso un progetto discografico con nomi di rilievo della musica italiana. Mi auguro che l’esperienza a “The Voice” possa regalarci altre belle sorprese». Intanto il musicista e talent scout di Licodia Eubea – che contribuisce a far conoscere il nome della città dell’uva in giro per lo Stivale – non si ferma e garantisce che altri suoi giovani allievi hanno le carte in regola per tentare il salto di qualità. ■

S. CONO – Lezione di astronomia all’istituto “Falcone” per capire tutti i “segreti” del cielo stellato

Sui corpi celesti gli interrogativi di tanti alunni  Pino Randazzo

U

n’interessante lezione di astronomia per proporre un percorso di guida alla scoperta del cielo stellato è stata presentata agli alunni della scuola media del plesso scolastico “Giovanni Falcone” di San Cono. L’astronomia è una scienza affascinante che ci immerge con curiosità e sorprese nell’immensità dell’universo in cui dominano soprattutto i grandi numeri. Basta pensare all’esistenza di corpi celesti con diametro lungo anni luce o ad altri che posseggono densità e forza gravitazionale tali che un cucchiaino di quella materia può pesare quanto la torre di Pisa. A tenere questa straordinaria lezione che ha affascinato gli alunni sono stati due fratelli, Ignazio e Francesco Grosso, entrambi docenti di scienze in pensione con la passione di scrutare il cielo con il telescopio e di divulgare le conoscenze astronomiche. Con l’aiuto di splendide foto si sono soffermati sull’origine dell’universo, delle galassie e in particolar modo del sistema solare. Numerose le domande degli alunni incuriositi e affascinati dall’argomento trattato. Successivamente, al calar della sera e quando il cielo cominciava ad illuminarsi con la luce delle stelle, gli alunni sono stati accompagnati nella vicina villa comunale da dove, con l’aiuto di un telescopio e la guida dei due professori di Grammichele, hanno potuto individuare e osservare alcune costellazioni e pianeti e apprendere alcune regole fondamentali per scrutare il cielo. La prof. ssa Marilù Caponetti, referente dell’iniziativa, ci ha riferito che l’obiettivo dell’attività è stato quel-

lo di avvicinare gli alunni a una scienza capace di suscitare emozioni e curiosità. Un ringraziamento particolare è stato rivolto alla dirigente scolastica prof.ssa Nicolina Drago che ha condiviso l’iniziativa e al sindaco Nuccio Barbera che ha autorizzato l’utilizzo della villa comunale e concesso anche un piccolo contributo per rimborso spese. ■

T

ra svariate nomination e salvataggi in extremis prosegue l’avventura di Modestina Cicero nella casa del Grande Fratello, il programma televisivo prodotto da “Canale 5” per la conduzione di Alessia Marcuzzi. La bellissima venticinquenne raddusana, diplomata al Liceo Linguistico e studentessa universitaria iscritta alla facoltà dei Beni Culturali dell’Università di Catania, è stata la prima ad entrare nella nuova casa del “Grande Fratello”, 13^ edizione del programma televisivo trasmesso, dalle emittenti televisive: “Canale 5” (in day time tutti i giorni dalle ore 14,05 e ogni lunedì in prima serata), e sui canali Mediaset “Italia 1” (tutti i giorni alle ore 13,40), “La 5” (a mezzanotte live con la casa) ed a “Mediaset Premium” (diretta 24 ore su 24). Ricordiamo che Modestina Cicero, è l’unica siciliana ad essere stata ammessa al Reality condotto, per l’ottava volta, da Alessia Marcuzzi, e si contende, con gli altri colleghi che con lei sono rimasti nella casa, il successo finale che al vincitore, o alla vincitrice, regala la “modica” somma di appena 250 mila euro. Oltre a studiare Beni Culturali, Modestina, che è una ragazza dalla tipica bellezza siciliana, lavora, sempre a Catania, come indossatrice e, con i proventi derivanti dalle svariate partecipazioni alle più rinomate sfilate di moda, si mantiene agli studi. Pur essendo nata nella città tedesca di Mannheim, dove, al tempo, i suoi genitori si erano trasferiti per motivi di lavoro, Modestina si è sempre sentita figlia legittima della “Città del Grano” dove ha vissuto la sua adolescenza e dove ha frequentato le scuole elementari e medie. Si ritiene una ragazza ancora profondamente legata ai valori inculcabili dalla famiglia e si divide tra Raddusa, dove vive la madre Maria Gulizia, che fa la parrucchiera, con il fratello Felice, sudente, e Catania, dove studia e lavora. E’ innamorata della musica, della recitazione e del mondo dello spettacolo in genere; studia pianoforte; le piace ballare e, essendo una persona affabile ed affettuosa, tiene molto ai rapporti sociali. Ha una spiccata personalità ed un carattere forte che spesso la porta a rifiutare le regole imposte dagli altri, per questo motivo magari, all’interno della casa, è stata un pochino osteggiata da alcuni colleghi-ospiti. Ma, nonostante le varie nomination, le “voci di corridoio”, le “chiacchiere virtuali” e i “gossip” in tutte le salse, Modestina continua ancora a restare imperterrita all’interno della casa dove, siamo certi, che vi resterà sino alla fine in quanto tutte le fantasticherie di cui sopra non faranno presa sul morale di Modestina e sul pubblico che la sostiene perché sappiamo che la realtà si discosta da tale visione generica e cozza contro i rumours fabbricati apposta per creare audiens.  ■


La Gazzetta del Calatino

22 | Cultura ed Eventi

2 maggio 2014

S. MICHELE – Apprezzata collettiva di pittura

SCORDIA – Presentato il libro di poesie “Chi ciauru di inetra” nella suggestiva cornice dei frati francescani

Tra colori e sentimenti

Una raccolta che “trasuda” storie di vita vissuta

 Damiano Iannizzotto

 Lorenzo Gugliara

“C

N

olori e sentimenti”: è stato questo il titolo della collettiva di pittura presentata, in occasione delle festività pasquali, dagli artisti sammichelesi Gioacchino Cultrera, Giuseppe Ciffo, Filippo Ciffo e Michele Guido Lo Giudice con il patrocinio dell’Assessorato comunale alla Cultura presso l’androne del Palazzo municipale di piazza Vittorio Emanuele. Quasi una trentina le opere in esposizione ad olio su tela e grafica acquerellata su legno. Diversi i temi affrontati: Gioacchino Cultrera ha proposto alcune sue interpretazioni di celebri capolavori del Caravaggio, Giuseppe Ciffo ha realizzato diverse visioni paesaggistiche di zone rurali del calatino mentre Filippo Ciffo ha curato delle riproduzioni di preziose icone bizantine e Michele Guido Lo Giudice, ispirandosi al famoso pittore spagnolo Salvador Dalì, ha analizzato i momenti della crocifissione e della deposizione del Cristo riletti in chiave contemporanea. “L’idea di questa iniziativa hanno spiegato i promotori - è nata dalla volontà di offrire alla cittadinanza un momento di riflessione artistica e culturale che speriamo di ripetere presto. Per la prossima estate, infatti, vorremmo dar vita ad altre analoghe manifestazioni in cui auspichiamo di poter coinvolgere pure altri artisti del comprensorio. Ringraziamo l’Amministrazione Comunale ed il personale della Biblioteca municipale per la gentile collaborazione e quanti sono venuti a visitare la mostra”.■

el suggestivo scenario del refettorio dell’ex convento dei frati francescani si è tenuta la presentazione del libro “Chi çiauru di inetra”, seconda raccolta di poesie del giovane poeta scordiense Sebastiano Cristaudo. Organizzata

dall’associazione Cespos Scordia, la presentazione del libro è stata la prima di una serie di manifestazioni culturali che traggono spunto proprio dal tema del libro. A relazionare sono state persone esperte nel campo della poesia e della cultura. Il prof. Salvatore Paolo Garufi, scrittore ed editore, che ha affermato che quello di Sebastiano “è stato un lavoro geniale” perché ha preso “il tema leopardiano della ginestra”, molto gettonato nella letteratura italiana, “esprimendone la bellezza in siciliano”. Anche il sindaco, Franco Tambone, si è detto soddisfatto “perchè rappresenta un importante rilancio della cultura scordiense”. Da registrare anche gli interventi di Giuseppe Baldacci, docente di lettere presso il liceo di Scordia, e di Santi Consoli, presidente regionale della Federazione Italiana Teatro Amatoriale, che ha recitato alcune poesie, conferendo loro una suggestiva espressività. L’autore, studente presso il Seminario di Caltagirone, ha ringraziato tutti quelli che hanno collaborato per la realizzazione del libro. “Questo libro – ha affermato - non è solo mio, ma di tutti, perché sono le esperienze vissute e quindi anche voi che ispirate i miei versi”. ■

CASTEL DI IUDICA – Nella piccola frazione di Giumarra la prossima presentazione di un volume di Vitale

“I profili storici sono la nostra carta d’identità”  Salvatore Agati

U in BREVE CALTAGIRONE

Le insidie… in rete ◘ Tiziana Nicosia “Abuso sui minori – Infanzia violata”. E’ stato questo il tema del convegno che si è svolto lo scorso aprile presso il salone di rappresentanza “ Mario Scelba “ del municipio, su iniziativa del Lions Club di Caltagirone. Una duplice iniziativa di sensibilizzazione contri i rischi che derivano dall’uso incontrollato dei vari sistemi informatici fra gli adolescenti. L’evento ha fatto registrare la partecipazione di relatori qualificati quali Don Fortunato Di Noto, presidente associazione Meter, Alberto Leone, presidente del Tribunale di Gela e Marcello La Bella, dirigente della Polizia postale di Catania. “ I ragazzi sempre in età più bassa, già a 7 – 8 anni accedono ad internet e di conseguenza crescono i pericoli, un ragazzo su tre di quelli che noi abbiamo intervistato ha ricevuto proposte oscene, insolite, pericolose da parte di uno sconosciuto sul web”, ha dichiarato il dirigente La Bella. Infine – ha concluso il presidente del Tribunale di Gela, Alberto Leone – “il web è un tranello nel quale i minori cadono frequentemente, pensando che sia un modo di comunicare libero e, invece, non lo è. Oggi fare il genitore non è facile, specie nella nostra società dove, i genitori delegano ad altri i propri doveri educativi. La raccomandazione che mi sento di rivolgere alle famiglie è proprio quella di stare vicini ai propri figli”.  ■

n avvenimento insolito, che sicuramente sarà riportato negli annali culturali della comunità iudicense. Infatti, alle ore 20 di giovedì 8 maggio nella ludoteca comunale, ubicata nel centro frazionale di Giumarra a Castel di Iudica, sarà presentato un interessante libro, dal titolo “Un granaio di fede”, scritto dal giovane seminarista Rosario Vitale. Il testo, dell’editore Silvio Di Pasquale, tenta un’analisi storica della parrocchia “Santa Maria del Rosario” in Giumarra sotto molteplici aspetti: storico, architettonico, folcloristico e socio-culturale. L’autore cerca di chiarire l’origine, la storia e la devozione legate al simulacro ligneo della Madonna del Rosario e, allargando il proprio raggio di ricerca, approfondisce la storia del conte Emmanuele Gravina Guttadauro, nobile della prima metà dell’ottocento, al quale deve molto la chiesa parrocchiale, la frazione di Giumarra e, se pur in maniera indiretta, le popolazioni della frazione di Carrubbo e Castel di Iudica-centro. Apparteneva proprio al conte il terreno dove oggi sorge la piazza Vittorio Veneto e la chiesa, adibita precedentemente a granaio per i territori del circondario. Alla presentazione, arricchita da una mostra fotografica, da interessanti documenti e da cimeli storici, prenderanno parte il prof. Giacomo Pace Gravina – ordinario di Storia del diritto medievale e moderno, Dipartimento di giurisprudenza dell’Università di Messina - curatore della prefazione del libro; il parroco di “Santa Maria del Rosario”, padre Jayaseela Rajan Arockiasamy; il vicerettore del seminario diocesano di Caltagirone, don Giovanni Di Martino, già parroco di “Santa Maria del Rosario”; il sindaco, geom. Giuseppe Grasso; l’assessore comunale alla Cultura, prof. Vincenzo Granata, e l’editore, dott. Silvio Di Pasquale. La presentazione del libro, a pochi giorni dall’avvio dei festeggiamenti in onore della Patrona della comunità di Giumarra “Santa Maria del Rosario” (celebrazioni che avranno luogo la seconda domenica di maggio), vuole essere di sprone, in questo tempo di diffusa crisi, per ri-

scoprire la fede del proprio territorio e nel contempo anche le proprie radici storiche e culturali. Il valente seminarista Rosario Vitale, nell’intervista che ci ha rilasciato, ha sottolineato: <<In realtà non saprei dire perché abbia scritto questo libro, è successo tutto spontaneamente, dopo che ho iniziato a fare delle ricerche su un antico lascito della parrocchia. Man mano che andavo scoprendo sempre nuove cose le mettevo per iscritto e poi l’idea del libro è nata quasi automaticamente, ma non ho mai deciso di sedermi dietro ad un tavolo e scrivere un libro>>. Ha concluso il ventiduenne iudicense: <<Sento di ringraziare tutti quelli che mi hanno prestato aiuto e spero che questo libro faccia luce su tanti argomenti e che possa essere una semplice ed efficace guida per riscoprire la storia della parrocchia “Santa Maria del Rosario” di Giumarra>>. ■


2 maggio 2014

La Gazzetta del Calatino

Cultura ed Eventi | 23

CALTAGIRONE – Scambi di esperienze multiculturali all’istituto “Arcoleo” per decine di studenti

RADDUSA – Da Miami per conoscere il paese

“Intercultura”, ok alla nuova frontiera della scuola

Quel fascino delle radici

 Mariarosa Bonanno

 Totò Sanfilippo

S

abato 29 marzo presso il plesso Fisicara dell’I. C. “G.Arcoleo” a Caltagirone si è svolta una giornata di sensibilizzazione e pubblicizzazione ai programmi dell’organismo internazionale Intercultura. Intercultura è un ente morale ONLUS, Organizzazione non lucrativa di utilità sociale, gestita e amministrata da migliaia di volontari che operano nel settore educativo e scolastico per sensibilizzare alla dimensione internazionale. Essa promuove e organizza scambi ed esperienze interculturali, inviando ogni anno circa 1800 ragazzi delle scuole secondarie a vivere e studiare all’estero, permettendo loro di entrare in contatto con realtà diverse ed accogliendo nel nostro paese giovani di ogni nazione che scelgono di arricchirsi culturalmente trascorrendo un periodo di vita nelle nostre famiglie e nelle no-

stre scuole, abbattendo barriere mentali e culturali funzionali allo sviluppo della pace nel mondo. I due istituti comprensivi Vittorino da Feltre e G. Arcoleo diretti dai proff.i Orazio Barbagallo e Antonietta Panarello, presidente della sezione locale di Intercultura, stanno curando insieme un aspetto interculturale e di scambio di informazioni tra i due istituti inserendo alcune attività come orientamento ai ragazzi delle terze medie i quali presto saranno gli interlocutori dei programmi futuri. In ogni territorio presso il quale il ragazzo è ospitato esiste una rete locale di volontariato e assistenza che segue il ragazzo durante tutta l’esperienza curando il suo soggiorno in ogni piccolo dettaglio, compreso assistenza in voli internazionali e presso la scuola ospitante. A curare le attività locali c’è una fitta rete di volontari che sta curando il soggiorno di 5 ragazzi stranieri nel nostro comprensorio calatino: una australiana, una venezuelana, un colombiano, una finlandese e una statunitense. Molti dei volontari sono a sua volta stati genitori ospitanti come nel caso di Paglietta Francesco (ospitante nel 2001) e di Patrizia Milazzo, tutt’ora madre ospitante, e un volontario Leandro Parla, responsabile del programma Invio, ormai studente universitario, è stato a sua volta un ragazzo ospitante. Tanti altri volontari stanno curando il soggiorno di questi giovani stranieri, Antonella Aversa, Anna Maria Alesci, Pino Pardo, responsabile dell’ospitalità, Gisella Maugeri, responsabile dell’inserimento scolastico, Marisa Cannizzo che fornisce delle conoscenze di base di italiano all’arrivo di questi ragazzi.  ■

CALTAGIRONE – Venticinque alunni in viaggio a Roma per “studiare” le nostre istituzioni civili

“Lo Stato non è lontano: la sua architettura è vivente”  Concetta Romano

F

ortissime emozioni istituzionali per venticinque alunni delle classi terze della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo Statale “Piero Gobetti” recentemente recatisi in viaggio d’istruzione a Roma in visita agli organi costituzionali della Repubblica a coronamento del Progetto Legalità “Noi e le Istituzioni: insieme per conoscere diritti, libertà e doveri” grazie al quale lo stesso Istituto ha ottenuto il riconoscimento di “Scuola associata alla rete nazionale UNESCO”. “Si è trattato - racconta il Dirigente Scolastico Giuseppe Turrisi che ha guidato il gruppo - di un’esperienza eccezionale che ha consentito ai nostri studenti, tutti in camicia bianca e cravatta con il logo della Scuola, di approfondire la loro conoscenza dell’architettura istituzionale dello Stato e capire l’importanza di un’autentica cultura della legalità”. “In particolare - spiegano ancora i docenti accompagnatori Maria Montaudo e Salvatore Nicastro insieme all’esperto esterno Damiano Iannizzotto che ha curato i rapporti istituzionali - durante la nostra permanenza nella Capitale abbiamo visitato il Palazzo del Quirinale, la Camera dei Deputati dove abbiamo pure incontrato i rappresentanti parlamentari del nostro territorio Giovanni Burtone e Gianluca Rizzo ed ancora il Casino del Bel Respiro di Villa Doria Pamphilj, sede di rappresentanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri e la Caserma del Reggimento Corazzieri impegnati, con la loro perfezione formale, le elegantissime uniformi, i cavalli e le motociclette, a tutela del Capo dello Stato. Un momento davvero significativo è stato, poi, l’incontro con il Sottosegretario di Stato alle Ri-

forme Costituzionali Maria Teresa Amici che ci ha illustrato il percorso di riforme istituzionali avviato dal Governo ed ha risposto alle domande poste dagli alunni. Grande emozione anche quando, assistendo ad una seduta dei lavori d’aula al Senato della Repubblica, dopo aver incontrato il senatore Giuseppe Compagnone, la nostra Scuola ha ricevuto il saluto della Vicepresidente Lanzillotta accompagnato dagli applausi di tutti i senatori presenti. Particolarmente coinvolgente, infine, la lectio magistralis itinerante tenuta dal prof. Rodolfo Papa, Accademico Pontificio e docente presso la Pontifi-

cia Università Urbaniana, che ci ha donato la possibilità di scoprire i tesori d’arte custoditi nella Basilica Vaticana di San Pietro soffermandosi, inoltre, su alcuni inconsueti aspetti della storia della Chiesa dinnanzi al panorama che, di tutta Roma, è pos-

D

a Miami (Florida) a Raddusa per visitare la terra dei suoi antenati e per festeggiare il proprio compleanno insieme a quello dell’amico giornalista Francesco Grassia, nostro corrispondente dalla “Città del Grano”. Parliamo di Alexandre Jorge Iassudo, stimato ingegnere americano di padre giapponese (avv. Luiz Iassudo) e di madre brasiliana (Rosaria Lo Re) a sua volta figlia dei raddusani Angelo Lo Re e Vita Vissicaro, emigrati ragazzini in Sud America, al seguito della famiglia. Da alcuni anni Alexandre Jorge Iassudo, che è stato Amministratore e Responsabile della rinomata compagnia di crociera americana “Royal Caribbean Cruise Line”, è pensionato e vive, con la moglie Marcine, nella sua casa di Miami. Così, nei giorni scorsi, ha coronato il suo sogno che era quello di visitare Raddusa di cui tanto gli parlava il nonno quando era in vita. “Per onorare la volontà di mio nonno e per non dimenticare le mie origini siciliane di cui ne sono andato sempre fiero – ha detto Alexandre Jorge Iassudo – sin da piccolo ho imparato la lingua italiana e così, quando ho avuto modo di conoscere l’amico Francesco Grassia, che nel suo libro “Raddusani nel Mondo” ha pubblicato la storia dei miei antenati, ho allacciato con lui un intenso rapporto comunicativo che mi ha permesso di coltivare un’amicizia culminata con il coronamento del sogno che ho coltivato da tutta la mia vita. Così, quando sono venuto a conoscenza che l’amico Francesco celebrava il suo compleanno nello stesso giorno il cui ricadeva il mio, ho deciso di venire a Raddusa e di festeggiare insieme a lui”. Alexandre Jorge Iassudo è venuto a Raddusa con la moglie Marcine ed ha trascorso una giornata costellata di gioia, di felicità ma anche di fortissima emozione.  ■

sibile godere dal Gianicolo”. “La nostra Scuola - ha concluso il Preside Turrisi - conferma ancora una volta il suo forte impegno a sostegno del tema della Legalità finalizzato a far comprendere ai ragazzi la bellezza di una vera democrazia partecipativa”.  ■


24 | Cultura ed Eventi

La Gazzetta del Calatino

S. CONO – Le celebrazioni liturgiche e i sacri riti del periodo pasquale hanno un’anima popolare e radicata

2 maggio 2014

VIZZINI – La kermesse della ricotta al 40° anno

Il fascino degli antichi “lamenti” dei confrati In aumento l’attrattiva  Pino Randazzo

L

e celebrazione liturgiche della Pasqua, come da tradizione, risultano nella nostra comunità molto partecipate da parte dei fedeli che giustamente vedono in questa ricorrenza il culmine della fede cristiana: il Cristo Risorto è la fonte della nostra speranza e la certezza dei suoi insegnamenti. Gli esercizi spirituali, la visita agli ammalati, le confessioni, i riti religiosi della Settimana Santa hanno rappresentato la dovuta pre-

 Gregorio Busacca parazione all’evento più importante della liturgia pasquale: la celebrazione della Risurrezione di Cristo. Tra i riti preparatori più significativi c’è la processione della statua dell’Addolorata e dell’urna del Cristo morto che si è svolta nella serata del venerdì Santo. Per volere del parroco don Giacomo Girella, l’urna viene trasportata a spalle dagli uomini, mentre l’Addolorata dalle donne. Durante il percorso per le vie del paese si prega, si canta e si declamano i cosiddetti “lamenti” che quest’anno sono stati coordinati da Ignazio Chiarelli. Il momento più suggestivo e più emozionante è stato l’arrivo nella chiesa del Crocifisso, costruita nella parte sommitale del monte San Marco, dove è entrata solamente l’urna del Cristo e dove la lamentazione è diventata più intensa e più commovente. La Madonna Addolorata è rimasta fuori davanti al portone (foto di Filippo Volpe), partecipando tra le lacrime al dolore che i fedeli esprimevano all’interno della chiesa con le preghiere e i lamenti. Al termine si è ricostituito il corteo religioso per completare il giro del paese.  ■

S. MICHELE – Ricordato il sacrificio di militari e caduti nelle lotte di Liberazione contro il nazi-fascismo

“Tanti fratelli si sono immolati per la Patria”  Damiano Iannizzotto

H

a avuto luogo, in occasione della giornata del 25 aprile, la commemorazione cittadina del 69° Anniversario della Liberazione promossa dall’Amministrazione Comunale. Dopo la Santa Messa officiata dal Parroco don Antonino Maugeri presso la Chiesa Madre, un corteo civico aperto dal complesso bandistico dell’Associazione Musicale “Janzaria” e dal Gonfalone comunale ha raggiunto la piazza adiacente il Palazzo Muni-

cipale dove, sulle note dell’Inno nazionale e del “silenzio”, il Vicesindaco Michele Giongrandi ha deposto, unitamente al maresciallo Luigi Donzelli, Comandante della Stazione Carabinieri e al dott. Alberto Gagliano, Comandante della Polizia Municipale, una corona d’alloro sulla targa che ricorda i nomi dei Caduti sammichelesi di tutte le guerre. Presenti alla manifestazione il Presidente del Consiglio Comunale Giuseppe Dieli, gli Assessori Luigi Nativo, Francesco Scarfia e Carolina Traversa, i consiglieri comunali Angela La Rocca, Salvatore Nicastro e Carmela Vitello, il Presidente locale dell’Associazione Nazionale “Famiglie Caduti e Dispersi in guerra” Francesco Cultrera, rappresentanze dell’associazionismo e diversi cittadini. “In questa importante ricorrenza - ha dichiarato il Vicesindaco Giongrandi nel corso del suo intervento - abbiamo voluto ricordare il sacrificio di quanti, per restituire al Paese la libertà e la democrazia, hanno immolato la propria vita affinché tale sacrificio ci spinga sempre a lavorare per il bene comune”.  ■

S

ono arrivate a quaranta le candeline della ricotta vizzinese. Più del previsto le presenze dei turisti, numerose le roulottes e gli autobus noleggiati, un boom inatteso di buongustai favorito dal caldo estivo più intenso nella piazza della degustazione. Inappuntabile il servizio dei Vigili urbani, dei Carabinieri e dei volontari che hanno garantito il tranquillo svolgimento della festa. Più spazio del solito hanno avuto le manifestazioni d’arte: al palazzo Trao dove le violiniste del Pentagramma dirette dai maestri Ambra e Butnaru hanno eseguito brani di Vivaldi e Bach attentamente seguiti dal folto pubblico distratto solo dal vocio della sala accanto. Nello stesso palazzo notevole successo di pubblico hanno avuto le clip verghiane del teatro Skenè. Visitatissima è stata la mostra di pittura presso il Circolo G. Verga dove il corridoio centrale e le sale attigue sono state abbellite dai quadri del concittadino Salvatore Cortese che hanno fatto conoscere il paese com’era negli anni 50 e 60 del secolo scorso. Molto apprezzati sono stati l’opera di Santa Teresa e il ritratto di Giovanni Verga realizzati dalla pittrice locale Vita Puzzo con la tecnica cubista. Indiscutibile il successo di questa ulteriore sagra: bar e produttori di ricotta e formaggi sono stati piacevolmente svaligiati dalla folla degli avventori; per un giorno l’economia del paese è volata sulla base delle performances e della ricetta di una categoria di operatori. Passata la festa bisognerà attendere un altro anno per avere un identico boom di turisti. La liberante spinta del 25 aprile avrà avuto la durata di un giorno. E il turismo resterà un discorso da riprendere.  ■

RADDUSA – Incontro nel capoluogo etneo tra ex insegnanti, dirigenti scolastici e dipendenti

I ricordi che affiorano: “Suggestivo amarcord”  Francesco Grassia

S

i è svolto nei giorni scorsi, in un noto locale della città di Catania, uno storico incontro tra docenti, dirigenti e personale vario (in pensione ed in servizio) dell’ormai ex Istituto Comprensivo “G.Verga” di Raddusa, che da alcuni anni, risulta aggregato all’Istituto Comprensivo “Leonardo Da Vinci” di Castel di Iudica. Allo storico incontro, organizzato dal prof. Fernando Bilardo, hanno partecipato poco più di trenta nostalgici docenti colpiti vogliosi di rivedersi tutti insieme dopo i tanti anni trascorsi a lavorare, gomito a gomito, nella scuola media “G.Verga” di Raddusa. Tra i presenti: gli ex presidi Giuseppe Adernò, Lucia Tusa e Luigi Allegra, ed i professori Fernando Bilardo, Liborio Ribaudo, Riccardo Allegra e gli

altri docenti che alla comunità scolastica raddusana hanno dedicato la gran parte della loro vita. “Rivedere docenti e colleghi dopo circa 25 anni e rivivere, attraverso gli sguardi, le storie e gli eventi di una carriera scolastica ricca di storia e costellata da emozioni che non si ripeteranno mai più – ha detto l’ex preside Giuseppe Adernò – è stato un momento di grande intensità. Ricordare poi le tante manifestazioni organizzate dalla scuola media raddusana come la “Settimana Verghiana”, la mostra fotografica detta “Frammenti di Memoria” che ha registrato la gradita visita del Marchese di Raddusa e i tanti gemellaggi con le altre scuole del circondario è stato un ulteriore momento di grande emozione perché costituiscono importanti

segni storici della presenza viva della scuola nella piccola comunità raddusana. Una scuola ricca di valori educativi, di proposte e di progetti formativi sia per gli studenti che per i genitori una scuola dove per l’accoglienza e lo stile, si respirava l’odore della famiglia”. Nella foto da sinistra: il prof. Fernando Bilardo, gli ex presidi Giuseppe Adernò, Lucia Tusa, Luigi Allegra e il prof. Riccardo Allegra. ■


2 maggio 2014

La Gazzetta del Calatino

S. CONO – Risale la spasmodica attesa per le celebrazioni parrocchiali in onore del Santo Patrono

Cultura ed Eventi | 25

SCORDIA – Una biblioteca in stile… open

Santo Cono, esempio fulgido di vita cristiana Più incontri per i bimbi  Pino Randazzo

L

a popolazione intera comincia a vivere in questi giorni l’esperienza religiosa e folcloristica della festa patronale. Un’esperienza sempre piena di fede e di partecipazione per onorare il Santo Cono che di questa città è il Patrono e il Protettore, da quando nel 1785 il marchese Ottavio Trigona, applicando la licentia populandi, ne decretò la fondazione. Il ciclo dei festeggiamenti ha inizio con la processione della “figura” del Santo per le vie del paese che quest’anno si svolge l’uno maggio e che dà inizio alla novena di preparazione. Le strade principali e le piazze sono già addobbate con le luminarie. La piazza Umberto I (foto di Filippo Volpe), è già pronta per rappresentare degnamente il luogo centrale dove accogliere, per tutto il periodo dei festeggiamenti, i principali eventi religiosi e folckloristici, programmati con puntualità e precisione dal comitato dei festeggiamenti. Dalla chiesa che si affaccia su questa piazza infatti avverrà l’uscita del Santo nei giorni 11 e 18 maggio alle ore 19 e qui avverrà la prima sosta della “vara” per raccogliere le offerte dei devoti. Nella stessa chiesa si svolgeranno le principali celebrazioni liturgiche tra cui la messa solenne di sabato 10 maggio e quelle delle due domeniche successive. In questa splendida piazza, situata nel centro storico del paese, si terranno i concerti, gli spet-

 Lorenzo Gugliara tacoli musicali e tutte le manifestazioni folcloristiche in programma. Al di là di tutte questi eventi però c’è da dire che la festa patronale è una grande manifestazione di fede e di devozione a San Cono che coinvolge non solo i Sanconesi ma anche moltissimi devoti di altri paesi. Il parroco don Giacomo Girella, che presiederà tutte le celebrazioni religiose, invita tutti a vivere la festa patronale come “un momento forte dello spirito, un’espressione altamente religiosa, una gioiosa affermazione di fede ed una manifestazione di rinnovato proposito”. E per questo indica il Santo come “esempio di vita cristiana, di conversione, di pietà, di riflessione e di raccoglimento, che deve essere onorato degnamente e imitato con impegno costante e generoso e coerenza di vita”.  ■

VIZZINI – Apprezzato stage di economia aziendale nei locali dell’istituto scolastico “Orlando”

Parola d’ordine: intercettare i finanziamenti  Claudio Nino Busacca

S

uperando gli ostacoli burocratici e le difficoltà organizzative il progetto “Formazione giovani imprenditori” è approdato al suo terzo anno. Su autorizzazione del dirigente scolastico, professoressa Maria Prestia, lo stage di due giorni progettato e coordinato dal docente di economia aziendale ha coinvolto i ragazzi della classe terza, quarta e quinta sez. A dell’Istituto Tecnico commerciale V.E. Orlando di Vizzini. Il primo giorno di stage si è svolto presso l’agenzia Unicredit di Vizzini in un incontro dibattito con il direttore dott. Giuseppe Busacca, già ex alunno dell’istituto ospitato. Gli studenti hanno seguito con attenzione la lezione magistrale del direttore sulla funzione della banca, sui mezzi alternativi al contante, sulle operazioni bancarie allo sportello, non trascurando di ricordare la necessità di uno studio attento e continuo. Come previsto il giorno successivo lo stage si è svolto presso la sede centrale Unicredit di Ragusa dove gli alunni sono stati seguiti oltre che dal coordinatore del progetto e dal tutor prof. Nicola Gumina, anche dal direttore ex alunno. All’arrivo nel capoluogo ibleo gli studenti sono stati accolti

simpaticamente dal direttore dott. Luigi Brandolani e dal suo staff. Nella sala riunioni, dopo i saluti del vice-direttore Sandro Leone, il dott. Vito Peruzza ha intrattenuto i partecipanti con argomenti riguardanti il credito bancario, le logiche di valutazione del credito, il rating, i requisiti di Basilea 2, la funzione della banca moderna con riferimenti all’evoluzione storica e in particolare il credito agrario nell’applicazione pratica odierna. A seguire numerosi sono stati gli interventi degli studenti riguardanti l’applicazione pratica dei finanziamenti all’imprenditoria giovanile. In particolare l’alunno Salvatore Barone ha domandato chiarimenti in merito al finanziamento di una produzione agricola nel settore biologico e l’alunno Antonio Caschetto ha richiesto informazioni sui mutui agevolati finalizzati all’allevamento di pollame. Soddisfacenti le risposte dell’esperto, il quale si è dilungato nell’offrire suggerimenti ed esempi pratici nella applicazione della disciplina. L’entusiasmo ha caratterizzato l’esperienza vissuta dagli studenti partecipanti allo stage bancario banco di prova delle competenze acquisite sui banchi di scuola. ■

L

a Biblioteca comunale “G. Barchitta” si apre alle scuole, grazie ad una iniziativa degli assessorati cultura e pubblica istruzione. Per tutto il mese aprile e fino a giugno i bambini della scuola d’infanzia e delle classi prima e seconda della primaria saranno i protagonisti di “La scuola in biblioteca”. Il progetto ideato e curato da Vincenzo Bruno si svolgerà con una serie di incontri e di attività per i bambini, ritenute fondamentali per la loro crescita e sviluppo, abituandoli fin dalla più tenera età al contatto con i libri, per renderli familiari compagni di viaggio. In particolare si tratta di percorsi di lettura e incontri rivolti a bambini e ragazzi, di promozione della lettura e sviluppo di competenze di base nell’uso della biblioteca e dei suoi strumenti. Quattro lettrici, Isabella Calleri, Alessandra Tomagra, Maria Contarino e Teresa Milluzzo, si alterneranno in questi incontri di lettura che si svolgeranno nella sala della biblioteca comunale. I primi incontri hanno avuto inizio con il “Castello delle Fiabe”, con la lettura di fiabe e racconti che hanno coinvolto i bambini dell’istituto comprensivo “Salvo Basso”, mentre un secondo modulo è previsto per i bambini della “Giovanni Verga”. I testi sono scelti tra quelli disponibili in biblioteca con letture differenziate a seconda dell’età dei partecipanti. Al termine dell’incontro i bambini potranno liberamente sfogliare i libri della biblioteca, guardare le figure, raccontarsi la storia, organizzare letture in piccoli gruppi e, poi, portare i libri a scuola o a casa, effettuando il prestito bibliotecario. “Il rapporto con le scuole rappresenta per la nostra Biblioteca – afferma il sindaco Franco Tambone un obiettivo primario oltre che un filone di lavoro da perseguire, nella speranza che con queste attività si crei un filo che avvicini al mondo dei libri e della lettura non solo i ragazzi, ma anche le loro famiglie, aprendo quelle porte che, troppo spesso sembrano invalicabili”. ■

STUDIO TRE RADIO www.studiotreradio.net FM 91.300


La Gazzetta del Calatino

26 | Rubriche

la SALUTE a cura del Dottore Giuseppe Internullo Chirurgo Specialista in Ortopedia internullo.g@virgilio.it

Le infiltrazioni delle anche Le articolazioni sinoviali presentano una configurazione anatomica in grado di assicurare una perfetta integrazione biomeccanica di tutte le componenti, in modo da garantire, da un lato, una funzionalità ottimale in ogni situazione di stress articolare e, dall’altro, il mantenimento di un microambiente articolare in cui le componenti cellulari ed extracellulari sono bilanciate e modulate per mantenere il corretto equilibrio fra sintesi e degradazione. L’osteoartrosi è una malattia cronica progressiva caratterizzata da alterazioni articolari che inducono variazioni meccaniche e morfologiche sulle principali strutture articolari. Pertanto, l’artrosi può essere considerata non solo un processo degenerativo, ma anche l’espressione patologica dell’usura e della flogosi dell’articolazione che si manifestano clinicamente con comparsa di dolore e riduzione della funzionalità articolare. Quale trattamento per l’osteoartrosi? Le attuali opzioni di trattamento variano dall’educazione del paziente (terapia fisica), all’impiego di analgesici semplici e hanno l’obiettivo di ridurre il dolore e mantenere e/o migliorare la funzionalità articolare. È noto che l’impiego di farmaci antinfiammatori può associarsi ad effetti collaterali a livello gastrointestinale, renale, epatico e cardiovascolare, soprattutto nelle persone anziane, nelle quali la gestione della terapia non è sempre così semplice. L’approccio terapeutico basato sull’impiego di acido ialuronico è noto come Viscosupplementazione e ha lo scopo di ripristinare le condizioni fisiologiche che

a cura del Dottore Luigi Ieno Centro Analisi Biologiche Leonardo tel. 0933/22351 - cell. 338/4038357 - LABLEONARDO@legamail.it

La valutazione della riserva ovarica Per riserva ovarica si intende il patrimonio follicolare, e quindi ovocitario, presente in un determinato momento della vita di una donna. In pratica il numero effettivo di uova che una donna nella vita fertile può ancora “produrre”. Il follicolo è la struttura ovarica che contiene l’ovocita e nelle ovaie femminili ve ne sono in numero diverso in diversi stadi di maturazione a seconda delle fasi della vita. In genere, ogni mese, nel periodo fertile femminile, solo un follicolo porterà a termine il suo sviluppo e la sua maturazione formando, al suo interno, il piccolo uovo che verrà liberato con l’ ovulazione, cioè la rottura del follicolo stesso. L’uovo liberato, entrerà all’interno della tuba dove potrà essere fecondato dallo spermatozoo. Ogni donna possiede nelle ovaie un proprio patrimonio follicolare: alla nascita, in genere, possiede circa 1-2 milioni di follicoli, al momento della pubertà questo numero si riduce a circa 300-500 mila follicoli, all’età di 37 anni il numero scende a circa 25 mila, mentre a 51 anni, cioè al momento in cui mediamente insorge la menopausa, il numero residuo è di circa 1000 follicoli. In ogni caso, in condizioni di normalità ovulatoria, nella vita di una donna ovuleranno circa 500 follicoli, un numero davvero esiguo rispetto al totale. La perdita progressiva del potenziale di fertilità nelle donne con il passare degli anni è essenzialmente dovuto al declino quantitativo, oltre che qualitativo, dei follicoli ovarici; questo decadimento accelera durante la quarta decade di vita quando, oltre alla riduzione del numero totale di follicoli aumentano anche, in maniera considerevole, le alterazioni della struttura degli ovociti. Il patrimonio follicolare può essere notevolmente ridotto anche in donne più giovani. Per esempio in pazienti sottoposte a chirurgia pelvica con asportazione di tessuto ovarico (asportazione di cisti ovariche, endometriomi, neoplasie, cisti dermoidi) , oppure in donne con familiarità per menopausa precoce, o ancora in donne che sono state sottoposte a chemio e/o radioterapia . Tenendo conto di tutti questi fattori è buona norma indagare la riserva ovarica di una donna in cerca di prole prima di sottoporla a chirurgia ovarica, con lo scopo di valutare il suo stato di fertilità e per non incorrere nel rischio di ridurre drasticamente la sua capacità riproduttiva. Anche in campo oncologico è opportuno considerare questi aspetti poiché potrebbe essere presa in considerazione l’opportunità di congelare ovociti di una paziente da prelevare prima di iniziare i trattamenti chemio e/o radioterapici. Nelle coppie infertili, invece, la valutazione della riserva ovarica dovrebbe essere sempre eseguita quando la donna ha più di 38 anni di età, indipendentemente dalla qualità dei suoi cicli mestruali poiché i tempi di intervento, la scelta delle tecniche di fecondazione assistita e dei trattamenti farmacologici potrebbero essere diversi a seconda del tipo di risposta ottenuta, permettendo così di privilegiare la personalizzazione e l’ottimizzazione dei trattamenti stessi. Attualmente la riserva ovarica viene valutata utilizzando contemporaneamente una serie di parametri: – FSH: E’ un ormone ipofisario che assieme all’ormone LH promuove lo sviluppo e la maturazione del follicolo ovarico. L’FSH deve essere dosato nei primi giorni del ciclo ovarico (tra il 2° ed il 5°) in modo da standardizzare la

2 maggio 2014

in un’articolazione artrosica non sono più tali. Infatti, è noto che in corso di patologia osteoartrosica con l’avanzare dell’età, l’acido ialuronico, che è il principale componente del liquido sinoviale e il principale responsabile delle sue proprietà viscoelastiche, si riduce sia come qualità che come quantità. Un acido ialuronico meno concentrato e con un peso molecolare ridotto non sarà più in grado di proteggere l’articolazione in modo ottimale; pertanto, reintegrare dall’esterno questo componente che in un’articolazione artrosica risulta deficitario, significa contribuire a ristabilire un ambiente articolare più fisiologico e reintegrare le proprietà del liquido sinoviale, migliorando i principali sintomi dell’osteoartrosì: il dolore e la funzionalità articolare. L’effetto analgesico del trattamento sembra dovuto alla creazione di una barriera protettiva sulle fibre nocicettive, mentre la durata dell’azione sintomatica, superiore a quella del tempo di residenza dell’acido ialuronico stesso nell’articolazione, è attribuibile al ripristino delle condizioni articolari fisiologiche. Sebbene la Viscosupplementazione sia una tecnica ampiamente utilizzata nel trattamento dell’artrosi del ginocchio, il numero di studi sul suo impiego nel trattamento dell’osteoartrosi dell’anca è più limitato. Questo principalmente a causa delle caratteristiche anatomiche dell’articolazione e della prossimità di strutture “sensibili” come l’arteria femorale e alcuni nervi. Per questi motivi le iniezioni intra-articolari all’anca vanno eseguite con l’impiego di una guida ecografica che permetta di seguire la direzione dell’ago e la visualizzazione delle strutture anatomiche, oltre che dare la sicurezza del posizionamento del prodotto nello spazio intra-articolare o da uno specialista ortopedico che conosce i rapporti anatomici e i punti di repere, cioè conosce meglio l’anatomia del corpo umano per motivi ovvi: deve conoscere le vie di accesso chirurgica.. L’utilizzo nell’artrosi dell’anca mostra un miglioramento clinico e funzionale e che tale percentuale aumentava fino al 78% dopo 12 mesi. Il dolore risulta significativamente diminuito Quindi l’efficacia del trattamento è inversamente proporzionale al grado della patologia evidenziando che il sollievo dai sintomi è maggiore nei pazienti con danni lievi o moderati, rispetto a quelli con un quadro patologico più grave. E’ possibile quindi effettuare anche a Caltagirone questo tipo di infiltrazione con e senza questa tecnica presso l’ambulatorio a costi contenuti.

sua misurazione. Questo ormone infatti può mostrare grosse variazioni dei livelli ematici sia nel corso del ciclo ovarico che tra cicli ovarici diversi di una stessa donna. Quindi, seppure con i limiti legati alle sue variazioni mensili, un valore aumentato di FSH nel sangue di una donna, potrebbe far nascere il sospetto di una ridotta riserva ovarica e quindi la necessità di ulteriori approfondimenti. Il dosaggio dei livelli basali di FSH però non deve essere eseguito durante l’assunzione di contraccettivi ormonali, poiché la sua secrezione è inibita da tali farmaci. – AMH: L’ormone anti mulleriano è prodotto dai piccoli follicoli (antrali) che si trovano nell’ovaio ed è certamente il test diagnostico su siero più importante per valutare la riserva ovarica. I suoi livelli ematici sono indosabili alla nascita, crescono dopo la pubertà, quindi si stabilizzano intorno ai 18/20 anni per poi iniziare a decrescere dopo i 32 anni in funzione della riduzione della riserva ovarica nella donna. Questo ormone può essere dosato in qualunque momento del ciclo ovarico, oltre che nelle donne che fanno uso di contraccettivi orali. Questo test purtroppo ha ancora un costo elevato, ma fornisce davvero grosse indicazioni al medico curante, poichè in presenza di un valore basso di AMH, si riducono le probabilità di una gravidanza. – Conta dei follicoli antrali e calcolo del volume ovarico: E’ un’indagine ecografica transvaginale, poco costosa e ripetibile, e rappresenta un ottimo indice per la valutazione della riserva ovarica. L’indagine deve essere eseguita nei primi giorni del ciclo mestruale (dal 3° al 5° giorno) quando è possibile osservare i piccoli follicoli denominati antrali, in ogni ovaio. Sono follicoli aventi un diametro di circa 2-6 mm. In condizioni di buona fertilità si osservano in genere almeno 5 follicoli antrali in ogni ovaio e ciascun ovaio ha un volume superiore ai 7 cm3; un riscontro ecografico differente potrebbe far sospettare una riduzione della riserva ovarica. In conclusione nessuno dei tre test da solo è in grado di definire in modo univoco la fertilità di una donna; ognuno di essi va infatti interpretato sulla base della storia clinica della donna che li ha eseguiti.


2 maggio 2014

La Gazzetta del Calatino

l' ECONOMIA a cura del Notaio Maria Cammarata - notaio in Vizzini Tel. 0933/21062 - mirellacammarata@alice.it

La società a responsabilità limitata semplificata Nuova opportunità per i giovani: sogno o realtà? La legge n.99 del 2013 ha modificato alcune disposizioni relative alla società a responsabilità limitata semplificata (srls) precisando innanzitutto che le clausole del modello standard tipizzato sono inderogabili venendo così incontro all’esigenza di tutelare l’affidamento dei terzi su tale standardizzazione. Chi abbia la necessità di apportare modifiche non potrà avvalersi del tipo s.r.l. semplificata, ma dovrà ricorrere alla s.r.l. ordinaria. Altra modifica apportata è la possibilità di poter costituire tale società anche da soci di qualsiasi età e non più con il limite di età dei 35 anni , rimanendo solo preclusa ai soggetti diversi dalle persone fisiche. E’ stato modificata la condizione per la quale gli amministratori dovevano essere scelti unicamente tra i soci, potendo ora essere nominati anche terzi estranei alla società. Tuttora vigente l’esenzione da imposte di bollo e di segreteria e non sono dovuti onorari notarili, mentre permangono quelle di registro e iscrizione alla C.C.I.A.A. Inoltre il Ministero dello Sviluppo Economico ha di recente espresso parere positivo sulla trasformazione di una Srl Unipersonale in Startup Innovativa. a cura del Geometra Gianluca Iurato Tel. 0933.27235 - gianluca@iurato.it / www.iurato.it

Le trappole da evitare nelle compravendite Cosa devo sapere prima di intestarmi un immobile? Quali sono le trappole che devo assolutamente evitare? Potrebbe illustrarmi come arrivare tranquillo al rogito notarile? Grazie Francesco M. Gentile lettore, la prima cosa che dobbiamo verificare è se il venditore dell’immobile di nostro interesse sia davvero il proprietario. Basta munirsi di visura catastale della casa e recarsi presso la conservatoria dei registri immobiliari o presso un tecnico di fiducia che abbia l’accesso telematico alla Conservatoria. In questo modo riusciremo a scoprire se l’immobile è realmente di sua proprietà (mai fidarsi solo della visura catastale), ed inoltre avremo la possibilità leggendo l’atto di vendita, di scoprire eventuali vincoli nei confronti di confinanti vicini come diritti di passaggio servitù e altro ancora, quali ipoteche. Quest’ultimo passaggio è di assoluta importanza. Se mai pendesse un’ipoteca e ne venissimo a conoscenza solo dopo l’acquisto sarebbe un problema non trascurabile, potremmo perdere l’immobile in caso di inadempienza della restituzione del debito contratto dal precedente proprietario anche se il bene è acquistato in modo regolare. Nel caso in cui fossimo interessati a fare un cambio di destinazione d’uso dell’immobile è bene chiamare prima

a cura del Claudio Nino Busacca / dott.commercialista - revisore contabile Tel. 0933.961295 - studiobusacca@alice.it

Bonus di 80 Euro in busta paga Con la pubblicazione del Dl 66/14 (G.U. 95/14), cosiddetto decreto Renzi, il bonus di 80 euro in busta paga a partire dal mese di maggio è ormai una certezza. Il premio va ad aumentare direttamente il netto in busta paga; esso risulta, pertanto, esente da imposte e contributi, ma dovrà essere rapportato al periodo di lavoro nell’anno. Il credito spetta a coloro che percepiscono redditi di lavoro dipendente, sia pubblico e sia privato, e alcune categorie di redditi assimilati al lavoro dipendente come co.co.co./pro, lavoratori socialmente utili, borsisti, tirocinanti e stagisti. Risultano esclusi i pensionati e le partite iva. Per quanto riguarda i collaboratori familiari (colf, badanti) sono riconosciuti lavoratori dipendenti, ma i datori di lavoro domestici non sono sostituti d’imposta e non possono anticipare il credito. Pertanto, i lavoratori domestici che hanno diritto al bonus lo potranno recupe-

Rubriche | 27

Oggi quindi basta 1 euro per poter realizzare il sogno di fare l’imprenditore ! La norma è stata fatta per adeguarsi alla normativa europea che non prevedeva limiti di capitale per le società a responsabilità limitata ma ci sono dei rischi che devono essere valutati sin dal momento della costituzione, e non solo dai soci ma anche dai soggetti terzi che gravitano attorno a questo tipo di società. La norma trascura l’impatto organizzativo. Sappiamo quanto sia difficile avviare la sinergia tra i soci all’interno della società. Questo è un processo delicato che può richiedere tempo sopportando anche l’eventuale spesa di un consulente esterno. L’altro aspetto è finanziario. La spesa notarile è solo una delle spese costitutive della società, peraltro non significativa, in quanto la società avrà delle spese iniziali di avviamento e dei costi di gestione a cui dovrà far fronte e che porteranno a difficoltà iniziali non sempre ben ponderati dai nuovi giovani soci. Oggi il sistema bancario è diffidente persino delle società di persone in cui i soci hanno la responsabilità illimitata e solidale tant’è che chiedono abbondanti garanzie personali e reali. Ancor di più quando si costituisce una società sottocapitalizzata, che spesso non ha risorse proprie; pertanto difficilmente gli istituti bancari erogano finanziamenti. Ecco perché sta crescendo il numero di questo tipo di società in settori che non necessitano di una particolare struttura organizzativa o rilevanti capitali come ad esempio le nuove tecnologie, la grafica, la realizzazione di siti internet , attività tutte per cui è sufficiente che il socio abbia un computer e le capacità personali necessarie per connettersi alla rete e iniziare a realizzare il suo sogno. Quale ragazzo oggi non è in grado di fare ciò? Ma bisogna stare attenti a non farsi delle illusioni dovute alla facilità di accedere a questo nuovo prodotto contrattuale poiché spesso quelle costituite sono rimaste inattive, delle mere scatole vuote. l’amministratore e porre lui i nostri quesiti o ancor meglio procurarci una copia del regolamento condominiale per potersi accertare che il cambio di destinazione d’uso sia permesso dal regolamento. Verificare che il costruttore abbia ottenuto la concessione edilizia nel caso che stiamo per comprare una casa in costruzione, e che la costruzione ne sia conforme. È sempre bene verificare che l’immobile sia munito di titolo abilitativo o autorizzativo; con cui è stato realizzato o modificato l’edificio (progetti). Inoltre se il bene fosse stato oggetto di condono sarebbe il caso di dare un’occhiata al documento per verificare che il tecnico non abbia tralasciato nulla. Verificare che le planimetrie comunali e catastali siano conformi ai luoghi; ciò per evitare di diventare proprietari di grossi abusi che possono portare gravi problemi! Nel caso in cui non fossero conformi è bene incitare il proprietario a farle regolarizzare soprattutto nel caso Voi dobbiate chiedere un mutuo. Dovete sapere che la banca, su ogni richiesta di mutuo, invierà un perito a verificare che le planimetrie siano congrue, in caso non lo fossero il mutuo non verrà rilasciato fino a quando le stesse non verranno adeguate! Tutte queste sono norme che se ben osservate, eviteranno futuri grattacapi e spese inutili post acquisto. Bisogna tuttavia ricordare che solitamente è meglio affidarsi a un tecnico di fiducia, geometra, architetto, ingegnere, un notaio o un agenzia immobiliare specialmente se è la prima volta che si fa un acquisto da privato. Affidarsi ad un professionista, permetterà di recarsi alla stipula dell’atto in tutta serenità, senza il pensiero che possa spuntare fuori qualche “sorpresa”! Nella speranza di essere stato abbastanza esaustivo e chiaro, auguro una buona lettura. rare solo in sede di dichiarazione dei redditi. La somma di 80 euro verrà riconosciuta ai dipendenti e assimilati che hanno un debito di imposta, dopo la detrazione per lavoro dipendente. Ne consegue che a coloro che hanno un reddito fino a 8mila euro non spetta il credito perché considerati incapienti, in quanto l’imposta che scaturisce dal reddito è azzerata dalla detrazione per lavoro dipendente. Altra condizione, affinché il dipendente possa godere del credito per intero, è rappresentata dal limite di reddito annuo fino a 24mila euro. A coloro che posseggono un reddito tra 24mila e 26mila euro sarà applicata una formula correttiva del bonus. Il decreto stabilisce che il valore del bonus annuo ammonta a 640 euro, riferito all’intero periodo di imposta. Pertanto a un lavoratore che è assunto da gennaio a dicembre 2014 gli spetterà in busta paga, a partire dal mese di maggio, il bonus di 80 euro. Coloro che erogano il bonus sono i sostituti di imposta privati e pubblici (datore di lavoro, committente), che dovranno vagliare le condizioni per il riconoscimento dell’agevolazione fiscale, senza che il beneficiario abbia presentato alcuna domanda. Questa la disciplina al momento, ma qualcosa potrebbe cambiareanche in considerazione dei comunicati del presidente del Consiglio Renzi in merito a pensionati, incapienti e partite Iva.


28 | Sport

La Gazzetta del Calatino

2 maggio 2014

BADMINTON – Ai campionati italiani Master 2014 “pioggia” di medaglie per gli atleti

CALCIO A5 – Finito il campionato tempo di bilanci

Un titolo nazionale e un bronzo per Cocimano

La riconferma di Chiavetta

 Salvatore Agati

 Salvo Di Martino

A

llori per l’Asd badminton Castel di Iudica. Ai campionati italiani Master 2014 nella categoria Over 50, al Palasport “Ovidio Bernes” di Udine, lo iudicense Domenico Orazio Cocimano ha conquistato l’oro nel doppio maschile con Vincenzo Pappalardo, del club paternese “Le Racchette”, un bronzo nel doppio misto con Helga Kieser e ha sfiorato l’impresa nel singolare, cedendo solo nel terzo gioco della finale a Mauro Fella. <<Sono soddisfatto –ha commentato il patron e mister del sodalizio iudicense, prof. Cocimano- per la conquista del titolo nazionale e del bronzo, ma soprattutto per i risultati conseguiti recentemente dai miei ragazzi ai campionati regionali Under e Juniores a Messina>>. Gli atleti di Cocimano, nella città dello Stretto, si sono brillantemente distinti, nella categoria Under 13, con l’ottima Sonia Lombardo, che ha conquistato due titoli regionali, nel singolare femminile e nel doppio misto in coppia con il talentoso compagno di

club Francesco Carmelo Piemonte, che si è anche classificato al terzo posto nel singolare maschile. Altro piazzamento d’onore per la Lombardo nella categoria Under 15, che ha ottenuto il secondo posto nel doppio femminile in coppia con la paternese Barbara Pedalino. Nella categoria superiore Juniores ha conquistato il primo posto la consolidata coppia composta dallo iudicense Dario Placido Pesce e Nicola Di Giovanni, del team “Le Racchette”. Nella stessa categoria, ma nel singolare Pesce si è piazzato al secondo posto, cedendo a Di Giovanni, e cosi pure ha ottenuto la seconda posizione nel doppio misto, in coppia con la compagna di club Luana Culicchia, che ha conseguito il terzo posto nel singolare femminile Juniores. Prossimo importante appuntamento per il blasonato team di Cocimano, alla fine di maggio, nel capoluogo lombardo, dove si disputerà il campionato nazionale Under.  ■

CALCIO FEMMINILE – Successi e prestazioni vincenti per l’Usa Sport Caltagirone

La squadra di Secondo vince il “provinciale”  Franco Razza

E

sordio brillante e vincente per la squadra femminile dell’Usa Sport che si aggiudica la vittoria nel Campionato Provinciale al suo primo anno di partecipazione. La squadra femminile diretta da Fabio Amato e allenata dal mister Totò Secondo ha avuto la meglio sulla corazzata Palagonia nella gara finale, disputata sul campo neutro di Grammichele, vincendo l’incontro per 2-1. È stata una gara molto bella ed avvincente che ha regalato belle trame di gioco spesso molto simili a quelle praticate dai “colleghi”. Una gara equilibrata che ha visto la squadra del mister Secondo avere la meglio grazie ai gol del capitano Martina Diletto e del bomber Vanessa Salonia. Numeroso il pubblico presente sugli spalti che ha applaudito le giocate delle giovani calciatrici. “Sono ampiamente soddisfatto – dichiara Fabio Amato – per il risultato che abbiamo ottenuto considerato che è arrivato da un gruppo di ragazze costituito solo pochi mesi fa e che grazie a loro è stato possibile riportare a Caltagirone il calcio femminile che mancava da tantissimi anni. Sarà sicuramente un’esperienza – conclude Amato – che continuerà anche nella prossima stagione cal-

cistica e che coinvolgerà tante altre ragazze della nostra scuola calcio”. ■

S

i è conclusa la stagione sportiva e il presidente dell’Asd I Calatini Calcio a 5, Silvestro Chiavetta, traccia un bilancio più che positivo anche se non mancano le osservazioni e gli appunti soprattutto per ciò che riguarda l’impiantistica sportiva. “L’impegno e la costanza espressi in campo – afferma Chiavetta,- l’affiatamento del gruppo oltre ai progressi tecnici dei singoli, siano state le armi segrete che ci hanno permesso di compiere le grandi imprese di quest’anno e tale connubio spero persista anche in futuro. La nomina di Presidente di una società è sobbarcata di responsabilità e impegni che non sempre consentono di svolgere con serenità tutti gli incarichi, il calcio però, come la vita, riserva sempre delle sorprese, sta poi ad ognuno di noi far sì che diventino speciali, io ho sempre creduto in questa società come un qualcosa di speciale ed è per questo che giorno dopo giorno, sono sempre più orgoglioso di far parte di questo fantastico gruppo e di essere il “rappresentante” massimo. In merito al campionato non posso che essere soddisfatto del piazzamento, un po meno dell’uscita di scena ai playoff ma va bene cosi”. “Un ringraziamento – dichiara Chiavetta - in nome di tutta la dirigenza, va all’allenatore-giocatore Orazio Bascietto e al suo “vice” anch’egli giocatore, Francesco Malandrino ed ancora a tutti i giocatori che hanno permesso a questa società di centrare la sesta posizione in classifica”. Di seguito la rosa dei giocatori dell’Asd I Calatini: Bugliari Domenico, Narzisi Cirino, Longo Sergio, Parlabene Antonino, Malandrino Francesco, Occhipinti Dario, Longo Dario, Bascetto Orazio, Scacco Antonino, Larnica Alessandro, Longo Stefano, Montemagno Francesco, Scollo Stefano, Asta Gianluca, Anfuso Renato, Tartaglia Alessio, Termini Angelo, Chiavetta Roberto, Reale Giuseppe, Bonaffini Marco. I Collaboratori Fabio Ritrovato, Cristian Mineo, Asta Gianluca e Renato Anfuso. Il presidente dell’Asd I Calatini Calcio a 5 chiude con una nota negativa che riguarda le istituzioni locali, provinciali e regionali. “L’impiantistica sportiva è fatiscente. I pochi impianti disponibili sono difficilmente fruibili e non utilizzabili per manifestazioni sportive come ad esempio il Palazzetto dello sport dove manca l’agibilità per gli spalti e che ha recato anche un danno economico non indifferente. Il Pala Caltagirone ultimata da due anni é ancora chiusa anche perché la richiesta del canone annuo di 160.000,00 è molto esosa.. Il campo di calcio a 11 “Agesilao Greco” è in uno stato di abbandono. Da tre anni l’amministrazione comunale non eroga contributi sportivi alle ASD e la Regione Sicilia ha deciso che non darà contributi sportivi. Il quadro sportivo della nostra città è squallido, ritengo che quest’aspetto non sia assolutamente da sottovalutare. Una città “sportiva” è una città civile. Invito tutti i politici, amministratori, assessori e il primo cittadino a riflettere e a dare una risposta concreta”.  ■


La Gazzetta del Calatino

2 maggio 2014

Sport | 29

CALCIO / PRIMA CATEGORIA – Amara retrocessione per la squadra di Raddusa

SPORT & NORME – Varate nuove disposizioni

Si medita il riscatto: ripescaggio possibile

La proposta… anticrisi

 Francesco Grassia

 Nuccio Merlini

A

lla conclusione di uno tra i più deludenti campionati di calcio della storia sportiva della Città del Grano l’Asd Raddusa Calcio si è ritrovata al penultimo posto del girone H del campionato regionale di Prima Categoria e, per effetto di tale classifica, è stato retrocesso in Seconda Categoria. Ora i dirigenti sono frastornati, disorientati e molto sfiduciati per il futuro. L’iscrizione e la relativa partecipazione della squadra al prossimo campionato di Seconda Categoria, relativo alla stagione 2014-2015, perciò non sono ancora certe. Occorre trovare presto una nuova linfa economica ed un nuovo entusiasmo con l’ingresso di altri soci in modo da potere adottare in tempo un progetto valido per ricostruire l’intero ambiente societario e sportivo. Certamente quest’anno, la squadra, che era stata allestita per lottare nei quartieri alti della classifica e per agguantare la promozione magari attraverso i play off, ha deluso le aspettative e non è riuscita a conquistare i punti necessari per non retrocedere causando, di conseguenza, il totale abbandono sia del pubblico che di

tutti quei dirigenti che si erano impegnati a sostenerla. Ora si spera che accanto al gruppo storico della dirigenza, composto da Giovanni Macanò, Franco Scalisi, Franco Cigna, Rosario Bommaci e Tony Virzì, possano operare altre persone capaci di trasmettere validi impulsi per la rigenerazione dell’intero ambiente. Per quanto riguarda la rosa della squadra da mettere in campo per la prossima stagione conviene puntare su un blocco consistente di giocatori locali ai quali affiancarne pochi ma validi provenienti da fuori. In primo luogo però occorre sistemare l’organigramma societario; quindi si renderebbe necessario trovare una nuova guida tecnica con cui lavorare in concerto per mettere su una rosa valida per riconquistare il posto in Prima Categoria, perduto malamente quest’anno. Nella fotografia del foto amatore Santo Pellegrino vediamo una formazione dell’Asd Raddusa 2013/2014. Da sinistra in piedi: Nicolosi, Pappalardo, Gulisano, Pinzone, Di Benedetto e Leonardi; accosciati da sinistra: Incardona Alessandro, Scuderi, Palacino, Spataro e Incardona Claudio.  ■

ARTI MARZIALI – Confronti di Kung fu per le categorie Esordienti e per bambini

Scordia, una maturazione lenta ma continua  Lorenzo Gugliara

L

a società diretta con bravura da anni dal Maestro Antonino Bentivegna che ha portato alla

gara di kung Fu, atleti delle categorie esordienti, bambini e ragazzi a confrontarsi nella pratica di forme co-

dificate e tradizionali, sia a mano nuda che con l’uso del bastone, della sciabola. I giovani leoni sono andati al

L’

on. Angelo Attaguile, primo firmatario della proposta di legge “ Modifica all’articolo 10 della legge 23 marzo 1981, n. 91, in materia di proprietà e organizzazione delle società sportive professionistiche”. L’on. Attaguile, presentando la proposta, unitamente agli altri firmatari, ha fatto presente che in Italia lo sport più seguito è il calcio che da anni è in profonda crisi. Crisi di risultati sul piano internazionale, di bilanci nella grande maggioranza delle società e di pubblico per la diminuita presenza negli stadi e, aggiungiamo noi, con la radiazione di blasonate squadre isolane che hanno dichiarato fallimento. Altro dato allarmante, ha fatto notare il parlamentare grammichelese, si ricava dai fatturati mondiali delle vendite televisive delle partite dei diversi campionati di calcio che hanno visto precipitare l’interesse per le squadre italiane. Per tutto ciò si invoca una riforma del sistema calcio, l’ennesima in Italia ad essere auspicata insieme a quella delle istituzioni, giustizia, mercato del lavoro e sistema fiscale. Obiettivo della proposta di legge è quindi maggiore responsabilizzazione dei tifosi e un aumento di afflusso di nuovi capitali in favore delle società sportive, ma soprattutto una maggiore trasparenza nell’impiego delle enormi risorse che, i grandi club, muovono. Dopo l’iniziativa di riattivare le procedure per la realizzazione del Ponte sullo Stretto, l’on. Angelo Attaguile si fa quindi promotore e primo firmatario di una proposta di legge per modificare l’attuale legislazione a favore delle attività sportive. Proposta di legge che proviene dalla profonda conoscenza del mondo del calcio, essendo stato presidente del Catania. Proposta di legge che se accettata potrebbe portare un radicale cambiamento nello sport con innegabili vantaggi non solo economici, ma anche sociali, perché portare allo stadio nuovi spettatori e nel calcio i bambini, significa educarli alla disciplina e toglierli dalla strada sottraendoli ai pericoli derivanti.  ■

di là di ogni più rosea aspettativa con delle rappresentazioni sia dal lato tecnico che stilistico veramente apprezzabili. Ecco i medagliati del “Kunf Fu”: Vitellino Salvatore Argento nella forma mani nude Chanquan 32 mov. e Argento nella forma di bastone, Fratullo Kevin medaglia di bronzo specialità arma lunga, Carnazzo Rocco medaglia di bronzo nella specialità mani nude chanquan, Tamagra Antonio medaglia di bronzo nella specialità mani nude chanquan, non di meno anche i meritatissimi 4° posti ottenuti nella specialità mani nude Chanquan da parte degli atleti Carnazzo Salvatore e Fratullo Kevin. Antonino Bentivegna conferma poi la crescita notevole dei propria atleti: “E’ un risultato che ancora una volta ci gratifica, in ogni gara arriviamo sempre sul podio, ma quello che più conta, è la continua maturazione degli allievi nell’apprendimento dell’arte del kung fu. Ci tengo a sottolineare che in questa gara sono stati portati in competizione, bambini con una preparazione di pochi mesi, ma la loro caparbietà e costanza li ha visti protagonisti sul tatami. Prossimo appuntamento Campionati Nazionali di kung fu che si svolgeranno a Chieti il 24 e 25 Maggio 2014. ■


La Gazzetta del Calatino

30 | Sport

2 maggio 2014

CALCIO AMATORIALE – C’è attesa per il “La Puzza”

CALCIO / PROMOZIONE – I biancorossi gettano le prime basi per la nuova stagione

Sul “green” almeno 20 squadre

L’Usa Sport: “Un sogno il ritorno in serie D”

 Franco Razza

inita da poco la stagione calcistica del campionato di promozione girone D, coronata con la salvezza diretta, la famiglia Sinatra pensa già alla prossima stagione che partirà alla fine di agosto con la prima gara di coppa Italia. Ecco i propositi di Aldo Sinatra riguardo il prossimo campionato: “In primis voglio ribadire i ringraziamenti ai miei calciatori, su tutti il mister Alfredo Nicolosi, per aver garantito la permanenza nel campionato di Promozione, soprattutto dopo il ripescaggio avuto la scorsa estate, perché nel caso in cui il Caltagirone sarebbe retrocesso avremmo di sicuro giocato in Prima Categoria cosa che fortunatamente non è mai accaduta. Per quanto riguarda il presente e il futuro immediato smentisco nel modo più categorico alcune voci che dicono che il sottoscritto avrebbe l’intenzione di un eventuale ritiro della squadra in caso di mancata garanzia da parte del Comune riguardante il campo Pino Buongiorno. A giorni – continua Sinatra - avrò un incontro con il nuovo assessore allo sport Marino per affrontare il problema agibilità delle tribune

 Salvo Di Martino

F

del campo P. Buongiorno, per permettere a tutti, pagando il biglietto, di assistere alle gare e preparare una squadra che possa lottare per vincere il campionato ed andare in Eccellenza. Questa è l’unica cosa che chiedo al Comune. Ho sentito anche con il presidente della Figc Sicilia, il dottor Morgana, il quale mi ha detto che potremmo avere anche la possibilità di un eventuale ripescaggio già in estate nel campionato di Eccellenza. Se invece non dovessi avere nessun tipo di aiuto, continuerò sulla falsa riga di questa stagione appena conclusasi, farò una squadra che lotterà sempre per la salvezza. La società – conclude Sinatra - è aperta a tutti coloro che vogliono entrarne a far parte, poiché il mio grande desiderio è quello di riportare, negli anni avvenire, il Caltagirone in serie D”. Da segnalare anche la bella prestazione della Juniores di mister Fichera che si è classificata alle semifinali. Intanto conclusasi positivamente la stagione, i calciatori sono stati congedati e si attendono buone nuove. ■

CALCIO / PRIMA CATEGORIA – Playout, festa per il successo dei giallorossi a Frigintini

Il Militello “accende” ancora orgoglio e passione

S

aranno circa 20 le squadre in rappresentanza di tutto il territorio calatino che parteciperanno al Terzo Memorial “Giacomo La Puzza” in programma a partire da lunedì 5 maggio presso i campi in erba sintetica Pino Buongiorno del centro sportivo Usa Sport. Le squadre si affronteranno in un torneo di calcio a 7 che vedrà in competizione non solo compagini della città della ceramica ma anche altre squadre provenienti da tutto il calatino. L’evento sportivo giunto alla sua terza edizione è nato per ricordare il “segretario” Giacomo La Puzza, figura storica del calcio di Caltagirone e non solo, che ha contribuito con la sua professionalità ed il suo modo pacato e riflessivo alla crescita del calcio nella nostra città. Tutti lo ricordano con tanto affetto poiché ha lasciato un segno indelebile in qualsiasi società lui abbia portato il suo apporto tecnico, considerate le sue conoscenze e la sua preparazione in merito alle carte federali della FIGC. Il Terzo Memorial “Giacomo La Puzza” è organizzato da Davide Di Benedetto e da Fabio Amato. Informazioni al 334.8738373 e 339.8792325. ■

 Concetta Romano

U

n centinaio di sostenitori militellesi hanno seguito, al campo sportivo “Tantillo” di Frigintini, la finale di Prima categoria (playout) tra l’Atletico Militello e la locale compagine. Con un pullman e numerose auto, i tifosi hanno partecipato alla trasferta in terra modicana, assistendo al meritato successo della squadra giallorossa (1-0) che ha evitato la retrocessione in Seconda categoria. Dopo il felice epilogo dell’incontro, momenti di festa e caroselli hanno accompagnato il rientro di giocatori e dirigenti, che hanno invertito negli ultimi mesi, sovvertendo i pronostici della vigilia, il trend negativo di campionato: “Anche nei momenti più bui della stagione, da settembre a novembre, non abbiamo mollato la rotta della salvezza. Il mantenimento della categoria – ha dichiarato il presidente, Lucio Gambera – equivale quasi a una promozione”. Soddisfazione è stata espressa dal capitano Salvo Cannata e dal tifoso Giovanni Scirè Banchitta, che ha voluto ringraziare “la componente dirigenziale,

CALCIO / SECONDA CATEGORIA – Il Palagonia promosso dopo i playoff

Ragusa: “Due salti di categoria in due anni”  Lucio Gambera

T

orna in Prima categoria, dopo una lunga assenza, il nuovo Palagonia Calcio, che conquista la sua seconda promozione consecutiva. Al campo sportivo di contrada “Nunziata” non sono bastati i tempi supplementari tra la locale compagine biancorossa e il Motta S. Anastasia per decidere la vincente. Il pareggio ha premiato alla fine, però, senza bisogno di accedere ai calci di rigore, secondo il nuovo regolamento della Figc siciliana, la compagine del tecnico Salvo Di Salvo, che ha “capitalizzato” la terza posizione in classifica rispetto al quinto posto degli ospiti. Il salto di categoria è stato accolto con un urlo “liberatorio” dai tifosi palagonesi, che hanno occupato la tribuna dell’impianto sportivo, sostenendo la squadra (composta da elementi locali) per l’intera annata sportiva. Soddisfazione è stata espressa dal presiden-

te Giovanni Ragusa, che guida da un biennio il soda-

i giocatori e il tecnico. Abbiamo salvato il titolo di Prima categoria in modo limpido, risalendo la china, dall’ultimo posto, al termine del girone d’andata. A Militello c’è ancora fame di calcio”. ■

lizio biancorosso, che si avvale anche della preziosa collaborazione di altre figure dirigenziali e sostenitori. Apprezzamenti per l’ambito traguardo sono stati anche espressi dal sindaco Valerio Marletta e dagli altri componenti dell’amministrazione comunale, che hanno assicurato interventi a sostegno dei programmi della dirigenza. ■


La Gazzetta del Calatino

2 maggio 2014

CALCIO / GIOVANILE – Si concludono con un bilancio positivo le attività dell’Usa Sport

Allievi e Giovanissimi “centrano” i playoff

Sport | 31

La Gazzetta del Calatino anno X · n.173

 Franco Razza

Editrice MEDIACOM srl Direzione, Redazione, Amministrazione Via Tenente Cataldo, 9 Pal. B Caltagirone Tel 0933.26456 Fax 0933.1936035 Direttore Responsabile Lucio Gambera lugam@email.it Vice Direttori Franco Razza Pino Randazzo

S

i è conclusa, con un bilancio più che positivo, la stagione calcistica che ha visto protagonista l’ USA Sport nei campionati regionali Allievi e Giovanissimi. Sia la squadra degli Allievi che quella dei Giovanissimi hanno centrato i play-off per il secondo anno consecutivo, dopo aver chiuso il campionato al 5° posto in classifica per quanto riguarda gli Allievi e al 6° posto per ciò che riguarda i Giovanissimi. La squadra allenata dal mister Di Benedetto, ha iniziato la stagione ottenendo dei risultati poco gratificanti, chiudendo all’11° posto il girone di andata. Nel girone di ritorno è cambiata la musica con i ragazzi degli Allievi più fiduciosi nei loro mezzi e capaci di superare le titubanze dovute all’inesperienza pagata a caro prezzo soprattutto per il fatto che, così come dichiara il mister Di Benedetto, “il nostro era appunto un gruppo di ragazzi con poca esperienza e provenienti da categorie inferiori dove la qualità tecnica ed i ritmi sono differenti. Ma con umiltà e dedizione – continua il mister sono riuscito a trovare la quadra giusta del gruppo ottenendo nel girone di ritorno un vero primato, 31 punti in 13 gare, che ci anno permesso di raggiungere il sospirato 5° posto e quindi la qualificazione ai play-off”. Nelle ultime 13 gare, 10 vittorie e 1 pareggio e solo 2 sconfitte e il miglior attacco del campionato con 56 gol fatti grazie al bomber Ciccio Altamore (18 ), capitan Vitale Giuseppe (13), Manuello (8), Spitale e

Guarrera (6). Da non dimenticare il giovane Napolitano che nonostante i due anni in meno ha preso parte del gruppo realizzando 3 reti. “Ringrazio la società – dichiara il mister - che mi permette assieme agli altri collaboratori, di partecipare al campionato regionale Allievi, una vera e propria vetrina per i giovani calciatori che hanno così la possibilità di confrontarsi con i pari età di altre società anche più quotate e blasonate. Un ringraziamento – conclude Di Benedetto – va ai miei dirigenti, in modo particolare i genitori di questi ragazzi che, come noi e gli stessi ragazzi che fanno parte del gruppo fanno tantissimi sacrifici”. E’ doveroso citarli tutti. Partiamo dai portieri La Terra, Vitale e Lanzafame quest’ultimo di Ramacca e tutti a tre classe ’98. I difensori Lagona, Barresi, Di Benedetto, Mossuto, Carcaci, Monaco, Gulizia, Cannizzo, Sottile e il vice capitano Marvin Cucchiara da tre anni nel gruppo, con un futuro da capitano anche per la prossima stagione. I centrocampisti Ramaj e Modica di Grammichele, Gallo Fabio, il veterano Manuello, un vero e proprio jolly anche nella Juniores; il telentuoso Guarrera e il capitano Vitale Giuseppe, trascinatore di tutto il gruppo. Non per ultimi gli attaccanti Altamore, Spitale, Cannizzo e Napolitano. A giugno saranno effettuate le selezioni per ragazzi classe 98/ 99 Allievi e 2000/2001/2002 Giovanissimi in vista della preparazione per i campionati regionali siciliani . ■

3° MEMORIAL

“Giacomo La Puzza” CENTRO SPORTIVO USA SPORT Campi Pino Bongiorno (ex Saprin)

Torneo Calcio A7 su erba sintetica

Redazione Salvatore Agati Agata Alba Pascal Desiato Mariarosa Bonanno Claudio Nino Busacca Gregorio Busacca Giovanna Calabrini Maria Cammarata Alessio Cascio Cristina Centamori Andrea Ciancico Daniele Cultrona Angela Failla Alessia Giuca Francesco Grassia Lorenzo Gugliara Damiano Iannizzotto Luigi Ieno Giuseppe Internullo Gianluca Iurato Concetta Maria Lizio Ivan Lo Greco Alfonso Magno Giovanni Melfa Ivano Messineo Alfio Mogavero Gianni Montalto Nuccio Merlini Tiziana Nicosia Vittorio Pepe Giovanni Pretriglieri Concetta Romano Totò Sanfilippo Valentina Scollo Ufficio Grafico Alessia Giusto Ricerca Fotografica Andrea Annaloro Alfonso Magno Iscrizione al Tribunale di Caltagirone n° 01/2004 del 13/06/2004 R.O.C. N° 9198 Questo Periodico è associato alla Unione Stampa Periodica Italiana

Stampa Grafiche Cosentino sas Santa Maria Poggiarelli Zona Industriale - Caltagirone Finito di stampare

Per info e prenotazioni: Fabio: 334.8738373 - Davide: 339.8792325

30 · 4 · 2014


32窶ポ窶ザltima Pagina

La Gazzetta del Calatino

2 maggio 2014


La gazzetta del calatino 173