Page 1

tours e soggiorni per gruppi


un'agenzia

dinamica, sempre alla ricerca delle migliori soluzioni per soddisfare i desideri di ogni viaggiatore ed un Tour Operator

che propone le migliori offerte per viaggi organizzati in Italia, Europa e nel resto nel mondo! Uno Staff qualificato, professionale ed attento nell'individuare le migliori e piÚ convenienti proposte di viaggio, assicura assistenza prima, durante e dopo la partenza. Il continuo aggiornamento, la passione e la dedizione, hanno permesso di acquisire una forte esperienza per offrire al cliente prodotti e servizi affidabili ed economicamente c o m p e t i t i v i . Un’ organizza

zione

in grado di offrire un insieme di servizi tipici del settore che vanno dallo studio di itinerari

richiesta,

su

alla loro realizzazione, grazie all'ottima conoscenza delle strutture ricettive, delle compagnie di trasporto, delle guide e d e g l i accompagnatori locali. 1


P

ERCHE' SCEGLIERE NOI

Offriamo servizi di alto valore ai nostri clienti Siamo affidabili, competitivi e leali nel lavoro. Manteniamo un legame duraturo con i nostri clienti Facciamo sempre il nostro meglio per soddisfare le richieste dei clienti Vogliamo diventare partners per il mercato italiano Arricchiamo le nostre offerte con prodotti sempre nuovi

L

A NOSTRA FILOSOFIA

Il successo dipende dalla soddisfazione dei nostri clienti

I

PUNTI DI FORZA

Esperienza e conoscenza Precisione e attenzione al dettaglio FlessibilitĂ Ottimi rapporti con i nostri Fornitori e Clienti Prontezza nelle risposte

2


B

RONZI DI RIACE 8 giorni / 7 notti

(3 sulla Riviera dei Cedri e 4 sulla Riviera dei Gelsomini)

Da Nord a Sud attraverso tutta la Calabria. Un itinerario avvincente che permetterà di scoprire le mille sfumature di una terra con più di 3000 anni di storia 1° Giorno Riviera Dei Cedri Arrivo sulla Riviera dei Cedri nel pomeriggio. Sistemazione in hotel. Cocktail di benvenuto. Cena e pernottamento. 2° Giorno Morano / Castrovillari / Altomonte Prima colazione e partenza per Morano Calabro. Breve sosta per la visita dell'antico borgo e proseguimento per Castrovillari, principale cittadina del Pollino, con interessante Castello Aragonese e splendidi palazzi antichi. Pranzo in ristorante locale e nel pomeriggio visita del centro medievale di Altomonte con degustazione di liquori. Rientro in hotel. Cena e pernottamento. 3° Giorno Camigliatello / Cosenza / Paola Prima colazione. Escursione a Camigliatello, il centro più importante della Sila. Tempo a disposizione per lo shopping. Pranzo in ristorante e nel pomeriggio partenza per Cosenza e visita della Città vecchia, del Castello e della Cattedrale. Proseguimento per Paola per la visita del Santuario di San Francesco: Cappella, Chiostro e Percorso dei Miracoli. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

3

4° Giorno Pizzo Cal. / Tropea / Riviera dei Gelsomini Prima colazione e partenza per Pizzo Calabro. Visita del Castello Aragonese e della suggestiva Chiesetta di Piedigrotta scavata nel tufo. Possibilità di degustare il celebre "Tartufo", gelato artigianale. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio escursione a Tropea, una delle località più suggestive della Calabria. Visita della Cattedrale, del centro storico e sosta all'"Affaccio", stupenda balconata sul Tirreno. Visita ad un'azienda di lavorazione della famosa "cipolla rossa" e degustazione di prodotti tipici. Partenza nel tardo pomeriggio per raggiungere la Riviera dei Gelsomini. Sistemazione in hotel, cocktail di benvenuto, cena, danze e pernottamento.

5° Giorno Locri / Gerace Prima colazione. Escursione a Locri Epizephyrii, visita agli Scavi Archeologici e al Museo. Proseguimento per Gerace, "la cittadella Medioevale", con visita della Cattedrale, della Chiesa di San Francesco e di una bottega artigianale. Rientro in hotel. Cena. Dopo cena spettacolo folkloristico con costumi calabresi. Danze e pernottamento. 6° Giorno Reggio Cal. / Scilla / S. Elia Prima colazione. Escursione dei due Mari. Visita al Museo Nazionale di Reggio Calabria, dove sono custoditi i famosi Bronzi di Riace e passeggiata sul suggestivo lungomare definito "il più bel chilometro d'Italia". Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio visita di Scilla con l'antico quartiere di pescatori di Chianalea e Monte S. Elia, stupendo affaccio sul Tirreno. Rientro attraverso l'Aspromonte. Cena, danze e pernottamento. 7° Giorno Serra San Bruno / Stilo Prima colazione. Visita ad una piantagione di bergamotto con degustazione del gustoso liquore. Partenza per Serra San Bruno per visitare l'esterno della Certosa, il suo Museo e il suggestivo parco. Pranzo in Agriturismo. Nel pomeriggio proseguimento per Stilo e visita della celebre "Cattolica", gioiello di arte bizantina. Rientro in hotel. Serata speciale: cena di Commiato e consegna di un souvenir alle Signore. Danze e pernottamento. 8° Giorno Rientro Prima colazione e partenza per il rientro.


S

ULLE TRACCE DELLA MAGNA GRECIA 7 giorni / 6 notti (sulla Riviera dei Gelsomini)

Resti di antichi templi dedicati alle divinità, splendide opere d’arte che permettono di penetrare nella storia e nella cultura di una terra dalle mille risorse quartiere di pescatori di Chianalea e Monte S. Elia, stupendo affaccio sul Tirreno. Rientro attraverso l'Aspromonte. Cena, danze e pernottamento.

1° Giorno Riviera dei Gelsomini Arrivo sulla Riviera dei Gelsomini nel pomeriggio. Sistemazione in hotel. Cocktail di benvenuto, cena e pernottamento. 2° Giorno Locri / Gerace Prima colazione. Mattinata dedicata alla visita degli scavi archeologici di Locri Epizephyrii e al Museo. Pranzo in hotel. Proseguimento per Gerace, centro medievale tra i più suggestivi della Calabria. Visita della Cattedrale, della Chiesa di S. Francesco e di una bottega artigianale. Rientro in hotel. Cena, danze e pernottamento. 3° Giorno Reggio Cal. / Scilla / S. Elia Prima colazione. Escursione dei Due Mari. Visita al Museo Nazionale di Reggio Calabria, dove sono custoditi i famosi Bronzi di Riace e passeggiata sul suggestivo lungomare, definito "il più bel chilometro d'Italia". Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio visita di Scilla con l'antico

5° Giorno Crotone / Capo Colonna Prima colazione. Partenza per Crotone per la visita del Museo Archeologico che conserva i resti dell’antica Kroton. Pranzo in ristorante. Proseguimento per il parco archeologico di Capo Colonna dove si potrà ammirare l’unica colonna rimasta del tempio di Hera Lacinia. Rientro in hotel. Cena. Dopo cena spettacolo folkloristico con costumi calabresi "Insieme balliamo la Tarantella". Pernottamento. 6° Giorno Casignana / Bova Marina Prima colazione. Partenza per Casignana e visita alla rinomata Villa Romana scoperta nel 1963 e riccamente decorata di mosaici. Pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato al Parco Archeologico ArcheoDeri di Bova Marina, nel cuore dell’area ellenofona reggina, che conserva una Sinagoga risalente al IV sec. d.C. Rientro in hotel. Serata Speciale: cena di Commiato e consegna di un souvenir alle Signore. Danze e pernottamento. 7° Giorno Rientro Prima colazione. Partenza per il rientro.

Locri Epizephiri

Bova

4° Giorno Stilo / Monasterace Prima colazione. Mattinata libera. Pranzo in hotel. Nel pomeriggio visita ad una piantagione di bergamotto e degustazione del gustoso liquore. Escursione a Stilo, "la Cittadella Bizantina" e visita della celebre Cattolica. Proseguimento per Monasterace per la visita del Museo Archeologico che racchiude alcune testimonianze dell’antica colonia Kaulon e dell’area archeologica adiacente che ha dato alla luce alcune ricche pavimentazioni mosaicate tra cui spicca quella della “Casa del Drago”. Rientro in hotel, cena, danze e pernottamento.

4


R

IVIERA DEI GELSOMINI 5 giorni / 4 notti (sulla Riviera dei Gelsomini)

Gerace

Un Tour alla scoperta delle principali località turistiche della Calabria, circondati da una calda ospitalità e da un intenso profumo di gelsomino

1° Giorno Riviera dei Gelsomini Arrivo in hotel sulla Riviera dei Gelsomini. Cocktail di benvenuto, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento. 2° Giorno Locri / Gerace / Mammola Prima colazione in hotel. Escursione agli scavi archeologici di Locri e visita del Museo. Proseguimento per Gerace, uno dei centri medievali tra i più suggestivi della Calabria. Visita della Cattedrale, della Chiesa di S. Francesco, dove è conservato lo splendido altare in marmo policromo di stile barocco intarsiato a mano. Rientro in hotel per il pranzo. Trasferimento a Mammola, caratteristico paesino dell’entroterra dove il tempo si è fermato. Sosta al Museo di Santa Barbara che ogni anno richiama centinaia di artisti per partecipare a mostre ed iniziative culturali. Proseguimento per il borgo di Mammola. Incontro con la gente del posto e

5

passeggiata al suono di fisarmonica per le strette viuzze del centro storico dove nella suggestiva piazzetta si ballerà insieme la tarantella degustando buon vino e dolci locali. Rientro in hotel. Cena, danze e pernottamento. 3° Giorno Gioiosa Jonica / Casignana Prima colazione in hotel. Partenza per Marina di Gioiosa e visita dei resti dell’antico Teatro Greco–romano e della Torre di avvistamento Spina risalente all’età bizantina. Proseguimento per Gioiosa Jonica. Visita del Naniglio, complesso di ruderi di una villa di epoca romana dall’eccezionale stato di conservazione. Pranzo in hotel. Pomeriggio dedicato alla visita della Villa Romana di Casignana, impianto termale dalla grande varietà di mosaici policromi e figurati. Rientro in hotel. Cena. Spettacolo Folkloristico “Insieme Balliamo la Tarantella”. Pernottamento.

4° Giorno Stilo / Bivongi Prima colazione in hotel. Mattinata libera. Pranzo. Nel pomeriggio visita ad una piantagione di bergamotto e degustazione del gustoso liquore. Escursione a Stilo, "la Cittadella Bizantina" e visita della celebre Cattolica. Proseguimento per Bivongi. Trasferimento in jeep per la visita del Monastero di San Giovanni Therestis di rito greco-ortodosso. Rientro in hotel. Serata speciale: Cena di Commiato con consegna di souvenir alle Signore. Pernottamento. 5° Giorno Rientro Prima colazione. Partenza per il rientro.


D

ALLO JONIO AL TIRRENO 10 giorni / 9 notti (2 nella zona di Crotone, 2 nella zona di Catanzaro, 2 sulla Riviera de Gelsomini e 3 sulla Costa degli Dei)

Da Sibari fino ai porti del Tirreno, un viaggio nel tempo, ricco di storia, arte, archeologia e visioni naturalistiche il Battistero bizantino. Pranzo in ristorante locale. Proseguimento per Capo Colonna per la visita dell’unica colonna rimasta del tempio di Hera Lacinia. Trasferimento a Isola Capo Rizzuto con il suggestivo Castello Aragonese in località Le Castella. Proseguimento per Catanzaro. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

Le Castella

4° Giorno Catanzaro / Roccelletta di Borgia / Squillace Prima colazione. Passeggiata nel Parco della Biodiversità Mediterranea di Catanzaro e visita del MUSMI (Museo Storico Militare). Pranzo in hotel. Nel pomeriggio trasferimento a Roccelletta di Borgia per la visita del Parco archeologico di Scolacium. Proseguimento per Squillace e visita del Castello Normanno e di botteghe artigiane. Rientro in hotel. Cena e pernottamento. 1° Giorno Crotone Arrivo a Crotone nel pomeriggio. Sistemazione in hotel. Cocktail di benvenuto, cena e pernottamento. 2° Giorno Sibari / Rossano / Strongoli Prima colazione. Partenza per Sibari per la visita dell’area archeologica e del Museo. Proseguimento per Rossano, il centro bizantino più importante della Calabria dove si potrà ammirare il Codice Purpureo all’interno del Museo Diocesano. Sosta presso il Museo della Liquirizia della famiglia Amarelli. Pranzo in ristorante locale. Trasferimento a Strongoli, visita di una cantina e degustazione di vini locali. Rientro in hotel. Cena e pernottamento. 3° Giorno Santa Severina / Capo Colonna / Le Castella Prima colazione. Partenza per Santa Severina, uno degli antichi borghi meglio conservati della Calabria e visita del centro storico con il Castello di epoca normanna e

5° Giorno Stilo / Monasterace Prima colazione. Partenza per Stilo, "la Cittadella Bizantina" e visita della celebre Cattolica. Proseguimento per Monasterace, per la visita del Museo Archeologico che racchiude alcune testimonianze dell’antica colonia Kaulon e dell’area archeologica adiacente che ha dato alla luce alcune ricche pavimentazioni mosaicate, tra cui spicca quella della “Casa del Drago”. Sistemazione in hotel sulla Riviera dei Gelsomini. Cena, danze e pernottamento. 6° Giorno Locri / Gerace / Mammola Prima colazione. Escursione a Locri Epizephyrii, visita agli Scavi archeologici e al Museo. Proseguimento per Gerace, centro medievale tra i più suggestivi della Calabria. Visita della Cattedrale, della Chiesa di S. Francesco e di una bottega artigianale. Rientro in hotel per il pranzo. Nel pomeriggio escursione a Mammola, caratteristico paese dell’entroterra dove il tempo si è fermato. Incontro con la gente del posto e passeggiata al suono della fisarmonica per

le strette viuzze del centro storico dove nella suggestiva piazzetta si ballerà insieme la tarantella degustando buon vino e dolci locali. Rientro in hotel. Cena, danze e pernottamento. 7° Giorno Casignana / Reggio Cal. / Scilla Prima colazione. Partenza per Casignana e visita della Villa Romana scoperta nel 1963. Proseguimento per Reggio Calabria. Visita al Museo Nazionale dove sono custoditi i famosi Bronzi di Riace e passeggiata sul suggestivo lungomare, definito "il più bel chilometro d'Italia". Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio visita di Scilla con l'antico quartiere di pescatori di Chianalea. Sistemazione in hotel nella zona di Tropea. Cena e pernottamento. 8° Giorno Capo Vaticano / Tropea / Pizzo Cal. Prima colazione. Sosta al Belvedere di Capo Vaticano. Escursione a Tropea una delle località più suggestive della Calabria. Visita della Cattedrale, del centro storico e sosta all'"Affaccio", stupenda balconata sul tirreno. Visita ad un'azienda per la lavorazione della famosa "cipolla rossa" e degustazione di prodotti tipici. Pranzo in un ristorante locale. Nel pomeriggio proseguimento per Pizzo Calabro per la visita del Castello Aragonese e della suggestiva Chiesetta di Piedigrotta scavata nel tufo. Possibilità di degustare il celebre "Tartufo", gelato artigianale. Rientro in hotel. Cena e pernottamento. 9° Giorno Serra San Bruno / Vibo Valentia Prima colazione. Escursione a Serra San Bruno e visita dell’esterno della Certosa, del suo Museo e del Parco. Pranzo in agriturismo. Nel pomeriggio visita del centro storico di Vibo Valentia e del Museo archeologico ubicato all’interno del Castello normanno-svevo. Rientro in hotel. Cena e pernottamento. 10° Giorno Rientro Prima colazione. Partenza per il rientro.

6


T

RA STORIA, NATURA E LEGGENDA 6 giorni / 5 notti (2 nella zona di Cosenza e 3 sulla Riviera dei Gelsomini)

Stretto di Messina

Un Viaggio dove bellezze artistiche e archeologiche si fondono con splendidi paesaggi e magiche atmosfere mediterranee

2° Giorno Cosenza / Paola Prima colazione. Visita della Città Vecchia di Cosenza, del Castello e della Cattedrale. Pranzo in hotel. Nel pomeriggio trasferimento a Paola per la visita del Santuario di San Francesco. Rientro in hotel. Cena e pernottamento. 3° Giorno Serra San Bruno / Stilo Prima colazione. Partenza per Serra San Bruno per la visita del Museo della Certosa e del suggestivo parco. Pranzo in agriturismo. Trasferimento a Stilo e visita della famosa Cattolica. Proseguimento verso la Riviera dei Gelsomini. Sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

7

4° Giorno Reggio Cal. / Scilla / S. Elia Prima colazione. Escursione dei Due Mari. Visita al Museo Nazionale di Reggio Calabria, dove sono custoditi i famosi Bronzi di Riace e passeggiata sul suggestivo lungomare, definito "il più bel chilometro d'Italia". Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio visita di Scilla, con l'antico quartiere di pescatori di Chianalea e Monte S. Elia, stupendo affaccio sul Tirreno. Rientro attraverso l'Aspromonte. Cena. Dopo cena Spettacolo folkloristico con costumi calabresi “insieme balliamo la Tarantella”. Pernottamento. 5° Giorno Mammola Prima colazione. Trasferimento in bus a Mammola. Percorso trekking di media difficoltà con partenza da Mammola fino al Santuario di San Nicodemo nel cuore dell'altopiano della Limina. Si seguirà il «sentiero dei greci" che anticamente portava a Medma, l'antica Rosarno. Alla fine della

salita del passo Sella, si giunge su di un altopiano che offre un suggestivo panorama sulla valle del fiume Torbido caratterizzato dalla presenza di una vegetazione variopinta. All'arrivo picnic nelle vicinanze del Santuario. Trasferimento in hotel. Pomeriggio libero. Cena e pernottamento. 6°Giorno Rientro Prima colazione. Partenza per il rientro.

Serra San Bruno

1° Giorno Cosenza Arrivo a Cosenza nel pomeriggio. Sistemazione in hotel. Cocktail di benvenuto. Cena e pernottamento.


L

A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA 7 giorni / 6 notti (2 nella zona di Reggio Calabria e 4 sulla Riviera dei Gelsomini)

Un indimenticabile viaggio attraverso “La provincia del Bergamotto” alla scoperta della Costa Viola, della Riviera dei Gelsomini e del suggestivo Aspromonte.

1° giorno Reggio Cal. Arrivo a Reggio Calabria nel pomeriggio. Sistemazione in hotel. Cocktail di benvenuto. Visita al Museo Nazionale dove sono custoditi i famosi Bronzi di Riace. Rientro in hotel per la cena. Suggestiva passeggiata notturna sul lungomare, definito “il più bel chilometro d’Italia” con possibilità di degustare gelato e pasticceria tipica. Rientro in hotel e pernottamento.

3° giorno Pentedattilo / Bova Superiore Prima colazione. Trasferimento a Pentedattilo, il paese fantasma ai piedi della roccia con i 5 pinnacoli. Proseguimento per Bova Superiore, uno dei “borghi più belli d’Italia”. Pranzo in ristorante locale. Pomeriggio dedicato alla scoperta dell’antico borgo, cuore dell’area di minoranza grecanica. Sistemazione in hotel sulla Riviera dei Gelsomini. Cena e pernottamento.

2° giorno Taureana di Palmi / Scilla Prima colazione. Partenza per la visita del Parco Archeologico di Taureana di Palmi che conserva i resti dell’antica città bruziaromana di Tauriana. Proseguimento per Scilla. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita del borgo che sorge sulla mitica rocca e del Castello che domina l’intera punta. Passeggiata nell’antico quartiere di pescatori di Chianalea. Rientro in hotel. Cena, danze e pernottamento.

4° giorno Locri / Gerace Prima colazione. Mattinata dedicata a Locri Epizephyrii. Visita agli scavi archeologici e all Museo. Pranzo in hotel. Nel pomeriggio proseguimento per Gerace, borgo medioevale e visita della Cattedrale, della Chiesa di S. Francesco e di una bottega artigianale. Cena tipica in locale caratteristico al suono della fisarmonica. Rientro in hotel. Pernottamento.

6° giorno Gioiosa Jonica / Siderno Superiore Prima colazione. Partenza per Gioiosa Jonica. Visita del Naniglio, complesso di ruderi di una villa di epoca romana dall’eccezionale stato di conservazione. Pranzo in hotel. Nel pomeriggio escursione a Siderno Superiore, visita dell’antico borgo risalente al X secolo con splendidi palazzi e suggestive chiese. Rievocazione storica del “Ballo dei Giganti”, strutture alte 2 metri che venivano usate per incutere timore agli invasori. Degustazione di prodotti tipici e di vini locali in antiche cantine. Rientro in hotel. Serata speciale: cena di arrivederci e consegna di souvenir alle Signore. Pernottamento. 7 ° giorno Rientro Prima colazione. Partenza per il rientro.

Pentedattilo

Scilla

5° giorno Stilo / Caulonia Superiore Prima colazione. Mattinata libera. Pranzo in hotel. Nel pomeriggio visita a una piantagione di bergamotto con degustazione del gustoso liquore. Trasferimento a Stilo, la cittadella bizantina, con visita della celebre Cattolica. Proseguimento per Caulonia Superiore, borgo medioevale in cui tra le strette viuzze sorgono palazzi e chiese di pregio. Rientro in hotel. Dopocena spettacolo folkloristico con costumi calabresi. Pernottamento.

8


I

TINERARIO BIZANTINO-NORMANNO 8 giorni / 7 notti (2 nella zona di Cosenza, 1 nella zona di Crotone, 4 sulla Riviera dei Gelsomini)

Sulle orme delle antiche opere Bizantine e Normanne per scoprire i segreti delle civiltà che hanno lasciato tracce della loro cultura e delle loro tradizioni

1° Giorno Cosenza Arrivo a Cosenza nel pomeriggio. Sistemazione in hotel. Cocktail di benvenuto. Visita della Città Vecchia, del Castello e della Cattedrale. Cena e pernottamento.

3° Giorno Santa Severina / Capo Colonna / Le Castella Prima colazione. Partenza per Santa Severina, uno degli antichi borghi meglio conservati della Calabria e visita del centro storico con il Castello di epoca normanna e il Battistero bizantino. Pranzo in ristorante locale. Proseguimento per Capo Colonna per la visita dell’unica colonna rimasta del tempio di Hera Lacinia. Trasferimento a Isola Capo Rizzuto con il suggestivo Castello Aragonese in località Le Castella. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

9

4° Giorno Scolacium / Squillace Prima colazione. Partenza per Roccelletta di Borgia. Visita del Parco Archeologico di Scolacium che conserva, oltre ai resti dell’antica città romana, i ruderi della chiesa normanna di Santa Maria della Roccella. Trasferimento a Squillace. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita del Castello Normanno dei Borgia e di botteghe artigiane. Proseguimento per la Riviera dei Gelsomini. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

Stilo

2° Giorno Rossano / Altomonte Prima colazione. Escursione a Rossano, il centro più importante della civiltà bizantina in Calabria, dove nel Museo diocesano si può ammirare il Codice Purpureo. Sosta presso il Museo della Liquirizia della famiglia Amarelli. Pranzo in ristorante locale. Proseguimento per Altomonte, tra i “borghi più belli d’Italia” con il suo groviglio di stradine e scalinate e la Cattedrale di S. Maria della Consolazione. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

5° Giorno Locri / Gerace Prima colazione. Escursione a Locri Epizephyrii, visita agli Scavi archeologici e al Museo. Pranzo in hotel. Nel pomeriggio trasferimento a Gerace, centro medievale tra i più suggestivi della Calabria. Visita della Cattedrale, della Chiesa di S. Francesco e di una bottega artigianale. Rientro in hotel. Cena, danze e pernottamento. 6° Giorno Stilo / Bivongi Prima colazione in hotel. Mattinata libera. Pranzo. Nel pomeriggio visita ad una piantagione di bergamotto e degustazione del gustoso liquore. Escursione a Stilo, "la Cittadella Bizantina" e visita della celebre Cattolica. Proseguimento per Bivongi. Trasferimento in jeep per la visita del Monastero di San Giovanni Therestis di rito greco-ortodosso. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

7° Giorno Vibo Valentia / Tropea / Pizzo Cal. Prima colazione. Partenza per Vibo Valentia per la visita del Museo Archeologico ospitato all’interno del Castello NormannoSvevo. Trasferimento a Tropea, una delle località più suggestive della Calabria. Visita della Cattedrale, del centro storico e sosta all'"Affaccio", stupenda balconata sul Tirreno. Sosta ad un'azienda per la lavorazione della famosa "cipolla rossa" e degustazione di prodotti tipici. Pranzo in un ristorante locale. Nel pomeriggio proseguimento per Pizzo Calabro per la visita del Castello Aragonese e della suggestiva Chiesetta di Piedigrotta scavata nel tufo. Possibilità di degustare il celebre "Tartufo", gelato artigianale. Rientro in hotel. Serata Speciale: ”Arrivederci dalla riviera dei Gelsomini”. Cena di Gala e consegna di un souvenir alle Signore. Cena, danze, pernottamento. 8° Giorno Rientro Prima colazione. Partenza per il rientro.


T

OUR ENOGASTRONOMICO 7 giorni / 6 notti (sulla Riviera dei Gelsomini)

Un delizioso percorso alla scoperta degli antichi sapori della cucina tradizionale calabrese, attraverso degustazioni di prodotti tipici e vini locali 3° Giorno Ciminà / Locri / Gerace Prima colazione in hotel. Partenza per Ciminà, piccolo borgo medievale che ospita un’azienda locale che produce il tipico caciocavallo che ha ricevuto il riconoscimento come presidio Slow Food. Degustazione del prodotto. Visita ad un agriturismo la cui proprietà è coltivata ad agrumi, ulivi, noci, fichi d’india, vigneti, piante da frutto, roseti, pascoli stagionali, orti e cereali. Inoltre l’azienda possiede un piccolo allevamento di maiali per la produzione propria dei tradizionali salumi calabresi. Rientro in hotel per il pranzo. Nel pomeriggio escursione a Locri Epizephyrii per la visita degli Scavi Archeologici. Proseguimento per Gerace “la cittadina medioevale”, con visita della Cattedrale, della Chiesa di San Francesco e di una bottega artigianale. Rientro in Hotel. Cena e pernottamento. 1° Giorno Riviera dei Gelsomini Arrivo sulla Riviera dei Gelsomini. Sistemazione nelle camere riservate. Cocktail di benvenuto. Consegna del materiale informativo sulle località che si andranno a visitare. Cena e pernottamento. 2° Giorno Tropea / Pizzo Cal. Prima colazione. Partenza per Tropea, una delle località più suggestive della Calabria. Visita ad un'azienda per la lavorazione della famosa “cipolla rossa” e degustazione di prodotti tipici. Visita della Cattedrale, del centro storico e sosta all’ “Affaccio”, stupenda balconata sul Tirreno. Pranzo presso ristorante locale. Nel pomeriggio visita di Pizzo Calabro. Degustazione del celebre “Tartufo” gelato artigianale. Visita del Castello Aragonese e della suggestiva Chiesetta di Piedigrotta scavata nel tufo. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

4° Giorno Reggio Cal. / Bianco Prima colazione in hotel. Partenza per Reggio Calabria. Visita ai famosi Bronzi di Riace e passeggiata sul suggestivo lungomare definito “Il più bel chilometro d'Italia”. Pranzo in ristorante locale. Nel rientro lungo la costa Jonica sosta a Bianco. Visita ad una azienda specializzata nella produzione del “nettare degli dei”, il pregiatissimo Vino Greco. L’azienda ha una superficie coltivata a vigneto di 2 ettari tutto pianeggiante. Visita al Vitigno ed alla Cantina dove il titolare dell’azienda organizza degustazioni in cui il protagonista principale è il Vino Greco, accompagnato da pasticceria e frutta secca o formaggi stagionati, inebriati dai profumi floreali del periodo, in particolare dei bergamotti. Rientro in hotel. Cena. Dopo cena Spettacolo folkloristico con costumi tipici calabresi. Danze e pernottamento.

5° Giorno Mammola / Siderno Superiore Prima colazione in hotel. Partenza per Mammola. Visita del Museo Santa Barbara che ogni anno richiama centinaia di artisti di tutte le parti del mondo per partecipare a mostre e iniziative culturali. Proseguimento per il borgo di Mammola, dove il tempo sembra essersi fermato. Sosta ad una piccola azienda specializzata nella lavorazione artigianale del tradizionale "ammollo” dello stoccafisso (merluzzo). Pranzo in ristorante locale dove lo stoccafisso viene cucinato in vari modi stupendo i palati più diversi. Nel pomeriggio escursione a Siderno Superiore e visita dell'antico borgo risalente al X secolo, con splendidi palazzi antichi (come il palazzo Falletti, il palazzo barocco De Moia, il palazzo Englen) e suggestive Chiese, come quella di San Nicola con tele del XVII e XVIII secolo, una statua marmorea del '500 e manufatti lignei ed altari in marmi policromi del XVIII secolo. Degustazione di prodotti tipici e “Ballo dei Giganti”, strutture alte 2m che venivano usate per incutere timore agli invasori. Rientro in hotel. Cena e pernottamento. 6° Giorno Serra San Bruno / Stilo Prima colazione. Partenza per Serra S. Bruno e visita dell'esterno della Certosa, del Museo e del suggestivo parco. Pranzo in Agriturismo. Nel pomeriggio proseguimento per Stilo e visita della celebre Cattolica, gioiello di arte bizantina. Sosta ad una piantagione di bergamotto e degustazione del gustoso liquore. Rientro in hotel. Serata speciale: cena di arrivederci, consegna di un souvenir alle Signore. Danze e pernottamento. 7° Giorno Rientro Prima colazione. Partenza per il rientro in sede.

10


A

SPASSO SULLA COSTA DEGLI DEI 8 giorni / 7 notti (nella zona di Tropea)

Esplorando la Costa Tirrenica calabrese alla scoperta della storia, della natura e della gastronomia

Capo Vaticano

3° Giorno Vibo Valentia / Tropea / Capo Vaticano Prima colazione. Partenza per Vibo Valentia. Visita del centro storico, del Duomo di S. Leoluca, del Museo Statale archeologico, ubicato nel Castello Normanno-Svevo e delle aree archeologiche. Aperitivo in una residenza storica con visita al palazzo e ai suoi giardini. Pranzo in hotel. Nel pomeriggio passeggiata per le vie del centro storico di Tropea, visita della Cattedrale d'origine romanica e della Chiesetta di Santa Maria dell'Isola, santuario d'origine basiliana, con il piccolo orto botanico a picco sul mare. Al tramonto sosta panoramica molto suggestiva a Capo Vaticano, grande sperone granitico da cui è possibile ammirare uno dei mari più belli d'Italia. Aperitivo/degustazione a base di prodotti tipici. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento. 1° Giorno Tropea Arrivo sulla Costa degli Dei. Sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

11

2° Giorno Roccelletta di Borgia / Squillace / Catanzaro Prima colazione. Partenza alla volta di Scolacium per un itinerario che conduce sul percorso del parco dagli imponenti ruderi della basilica normanna di Santa Maria della Roccella (XI sec. d.C.), alla Villa Mazza dove è ubicato l'Antiquarium che ospita i rinvenimenti del luogo, a un ex frantoio e al foro romano. Trasferimento a Squillace dove si farà visita ad una bottega artigianale per la lavorazione della ceramica. Pranzo in agriturismo a base di prodotti tipici. Nel pomeriggio trasferimento a Catanzaro per la visita al Museo Marca, museo di arte moderna e contemporanea. Cena in trattoria locale per gustare il morzello. Rientro in hotel e pernottamento.

4° Giorno Serra San Bruno / Pizzo Cal. Prima colazione. Partenza per Serra San Bruno, sede di uno splendido convento dei Certosini, fondato da San Bruno. All'interno, il Museo della Certosa illustra fedelmente la vita dei monaci, la storia del monastero ed espone interessanti esempi di antichi attrezzi da lavoro. Pranzo in agriturismo. Passeggiata nel centro storico e a Santa Maria del Bosco, suggestivo esempio di fusione tra arte e natura. La chiesetta sorge in mezzo ad un boschetto di pini e di faggi. Legato ad una leggenda è il laghetto di San Bruno, al centro del quale sorge la statua del Santo. Degustazione di funghi e di prodotti tipici. Trasferimento a Pizzo. Visita della pittoresca Chiesetta di Piedigrotta, costruita in riva al mare e interamente scavata nel tufo e del Castello Aragonese, dov'è conservata intatta la cella in cui fu tenuto prigioniero Gioacchino Murat. Breve sosta nella piazza del paese per gustare il famoso gelato del luogo: “il tartufo” con possibilità di assistere alla lavorazione dello stesso. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

5° Giorno Giornata del Contadino Prima colazione. Partenza per Presinaci, piccolo borgo della provincia di Vibo Valentia, dove potrete vivere una giornata all'insegna della vita contadina. Degustazione di prodotti tipici della zona, partecipazione ad attività quali la visita al museo della civiltà contadina, preparazione delle ricotte, mini corso di tarantella e ballo con figuranti e pranzo in ristorante campagnolo. Nel pomeriggio rientro in hotel per la cena e il pernottamento. 6° Giorno Palmi / Reggio Cal. Prima colazione. Partenza per Palmi e visita del parco Archeologico dei Taureani, dove sono visibili i resti della città brettia di Taureana. Trasferimento a Villa Zerbi, residenza storica risalente alla fine del '700 e di proprietà della famiglia dei Marchesi Zerbi, dove verrà servito un aperitivo con degustazione dell'olio di Radicena. Pranzo con vini calabresi del reggino e piatti tipici della cucina nobiliare meridionale nei saloni della residenza o nei suoi verdeggianti giardini. Nel pomeriggio trasferimento a Reggio Calabria, visita del Duomo e del Museo Archeologico Nazionale che ospita, oltre ai più importanti reperti della Magna Grecia, i famosi Bronzi di Riace. Passeggiata sul lungomare, definito da D'Annunzio “il più bel chilometro d'Italia”. Rientro in hotel. Cena e pernottamento. 7° Giorno Giornata Libera Giornata libera da trascorrere al mare o per dedicarsi allo shopping tra le vie del centro storico di Tropea. Pranzo in hotel. Cena di arrivederci con spettacolo di musica etnofolk e omaggio artigianale, piccola fiera di prodotti tipici e artigianato calabresi. Pernottamento. 8° Giorno Rientro Prima colazione. Partenza per il rientro.


L

A RIVIERA DEI CEDRI 6 giorni / 5 notti (sulla Riviera dei Cedri)

Isola di Dino

Un itinerario nell’estremo Nord della Calabria che unisce sapori, tradizioni e natura incontaminata

1°giorno Riviera dei Cedri Arrivo sulla Riviera dei Cedri nel pomeriggio. Sistemazione in hotel. Cocktail di benvenuto, cena e pernottamento. 2° giorno Diamante / Santa Maria del Cedro Prima colazione. Visita del centro storico di Diamante, la città dei murales e dove ogni anno si svolge il famoso Festival del Peperoncino, simbolo della cultura piccante calabrese. Pranzo in ristorante locale. Trasferimento a Santa Maria del Cedro per la visita del Museo del Cedro, il “frutto sacro” da cui si ricavano numerosi prodotti. Rientro in hotel. Cena e pernottamento. 3° giorno Praia a Mare / San Nicola Arcella Prima colazione. Partenza per Praia a Mare. Giro in barca attorno all’Isola di Dino ricca di grotte naturali con stalattiti e stalagmiti. Proseguimento fino all’Arco Magno di San Nicola Arcella che consente di giungere ad una caratteristica spiaggetta ricavata

all’interno della roccia. Pranzo a bordo. Rientro in hotel. Cena e pernottamento. 4° giorno Papasidero / Scalea Prima colazione. Partenza per Papasidero. Visita della Grotta del Romito nel cuore del parco del Pollino in cui sono state rinvenute testimonianze di epoca paleolitica tra cui il graffito del “Bos primigenius”. Proseguimento per Scalea. Pranzo in ristorante locale. Passeggiata lungo le vie del centro storico ricco di angoli suggestivi e scalinate dominato dai ruderi del Castello Normanno. Visita della Torre Talao, torre costiera situata di fronte l’abitato. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

comunità valdese, minoranza linguistica di cui si conservano ancora oggi usi e costumi. Rientro in hotel. Cena e pernottamento. 6° giorno Rientro Prima colazione. Partenza per il rientro.

5° giorno Paola / Guarda Piemontese Prima colazione. Partenza per Paola per la visita del Santuario di San Francesco, patrono della Calabria. Pranzo in ristorante locale. Pomeriggio dedicato alla visita di Guardia Piemontese, centro fondato dalla

12


O

FFERTE MINI GRUPPI

La Diano Viaggi propone Tours guidati privati, in confortevoli deluxe minivan a partire da 2 persone

13


S

OGGIORNI MARE

PROPOSTA 15 GIORNI a a a a a a a a a a a a a

Cocktail di benvenuto 14 giorni di pensione completa ¼ di vino + ½ minerale per ogni pasto Sistemazione in camera doppia Spettacolo folkloristico con i “Figli di Calabria” Escursione guidata di mezza giornata in bus G.T. a Locri archeologica e Gerace medioevale Escursione guidata di intera giornata in bus G.T. a Reggio Calabria e Scilla Visita a piantagione di bergamotto e degustazione del gustoso liquore 4 serate danzanti con animazione Un buffet tipico di specialità calabresi Ombrelloni e sdraio sulla spiaggia Cena speciale di arrivederci Offerta di un souvenir alle Signore

PROPOSTA 8 GIORNI a a a a a a a a a a a a

Cocktail di benvenuto 7 giorni di pensione completa ¼ di vino + ½ minerale per ogni pasto Sistemazione in camera doppia Spettacolo folkloristico con i “Figli della Calabria” Escursione guidata di mezza giornata in bus G.T. a Locri archeologica e Gerace medioevale Visita a piantagione bergamotto e degustazione del gustoso liquore 2 serate danzanti con animazione Un buffet tipico di specialità calabresi Ombrelloni e sdraio sulla spiaggia Cena speciale di arrivederci Offerta di un souvenir alle Signore 14


E

15

SCURSIONI DI INTERA GIORNATA

Isole Eolie (Solo periodo estivo) Partenza alle 06.00 circa. A Tropea o Nicotera imbarco in Motonave. Arrivo a Vulcano e sosta utile per un bagno in mare e nei fanghi sulfurei. Trasferimento a Lipari, Sosta per il pranzo. Tempo libero per la visita del famoso Museo Archeologico Eoliano. Partenza per la circumnavigazione dell’Isola di Stromboli per ammirare la famosa sciara del fuoco. Sosta a terra per il bagno o per la visita del paesino. Rientro al porto di Tropea o Nicotera alle ore 19.00 circa. Partenza per il rientro in hotel previsto intorno alle 20.30.

Scilla / Reggio Calabria Partenza dalla Riviera dei Gelsomini tra le ore 7.00 e le 8.00. Attraverso l'Aspromonte si arriva sulla Costa Viola. Sosta a Scilla, la perla della Costa Tirrenica e visita al Castello ed a “Chianalea”, caratteristico quartiere dei pescatori. Pranzo. Nel pomeriggio, escursione al promontorio di S. Elia da dove si ammira il panorama dello stretto di Messina e della città di Palmi. Proseguimento per Reggio Calabria, visita del Museo Nazionale che ospita i famosi “Bronzi di Riace. Rientro in hotel per l'ora di cena attraverso la fascia Ionica.

Tropea / Pizzo Calabro Partenza dalla Riviera tra le ore 7.00 e le 8.00 per Tropea, una delle località più suggestive della Calabria, attraverso la Superstrada Jonio-Tirreno. Visita della Cattedrale e del centro storico. Pranzo. Nel pomeriggio partenza per Pizzo Calabro, visita della suggestiva Chiesetta di Piedigrotta scavata nel tufo e degustazione del celebre “tartufo”, gelato artigianale. Rientro in hotel per la cena.

Serra San Bruno / Stilo Partenza dalla Riviera dei Gelsomini tra le ore 8.00 e le 8.30. A Stilo prima sosta e visita alla Cattolica, un gioiello dell'architettura bizantina, e al monumento di Tommaso Campanella, famoso filosofo Calabrese. Visita a Mangiatorella con sosta a Ferdinandea residenza estiva dei Borboni. Arrivo a Serra S. Bruno. Pranzo. Nel pomeriggio visita dall’esterno alla famosa Certosa situata al centro di una suggestiva foresta di pini, e al rinomato “Museo della Certosa”. Rientro in hotel per l'ora di cena.

Le Castella / Capo Colonna / Crotone Partenza dalla Riviera tra le ore 7.00 e le 8.00. Attraverso la Strada Statale 106 si arriva a Le Castella dove si visiterà il Castello Aragonese costruito su una lingua di terra protesa sul mare. Proseguimento per Capo Colonna per la visita dell'unica colonna rimasta del Tempio di Hera Lacinia. Pranzo. Nel pomeriggio visita di Crotone. Rientro in hotel per la cena.

Camigliatello / Sila / Laghi Partenza dalla Riviera dei Gelsomini tra le ore 7.00 e le 7.30. Attraverso l'autostrada si arriva a Cosenza; proseguimento per Camigliatello, il centro più importante della Sila e visita alle botteghe artigianali. Tempo a disposizione per lo shopping. Possibilità di acquisto di prodotti tipici. Intervallo per il pranzo. Nel pomeriggio visita ai Laghi. Rientro in hotel per l'ora di cena.


Messina / Taormina Partenza dalla Riviera dei Gelsomini tra le ore 7.00 e le 7:30. Attraverso la Superstrada Jonio-Tirreno e imboccando l'autostrada si arriva a Villa S. Giovanni, dove si attraversa lo stretto di Messina. Seguendo l'autostrada si arriva a Taormina visita della città e del suo famoso teatro. Pranzo. Pomeriggio libero per lo shopping. Rientro in hotel per la cena.

Biowatching nella Riviera dei Gelsomini Brevi lezioni di biologia marina a Marina di Gioiosa Jonica presso l’attrezzata sede della Scuola subacquea Megale Hellas Diving Center. Dopo aver puntato l’attenzione soprattutto sulle specie tipiche del nostro mare, andremo ad ammirare dal vero la vita sommersa dei fondali della Riviera dei Gelsomini, con maschera, pinne e tubo fra gli scogli, accompagnati dalla una guida esperta.

Esperienza Diving A Marina di Gioiosa Jonica, lungo le ampie spiagge del basso Jonio calabrese, si vivrà l’emozionante esperienza di un’immersione subacquea, accompagnati da un esperto istruttore. Si potrà provare la sensazione di respirare sott’acqua con le bombole in acque basse, acquisendo i fondamenti dell’immersione per poi ammirare i colori sommersi del mare. Si scatteremo delle foto ricordo dell’esperienza e verrà rilasciato, come attestato di partecipazione, una pergamena ricordo.

Serra San Bruno Partenza dalla Riviera dei Gelsomini per Serra S. Bruno. Arrivo al Parco Avventura “Adrenalina Verde” che offre dei bellissimi percorsi acrobatici per assaporare in tutta sicurezza il gusto di divertirsi sospesi tra i rigogliosi alberi della montagna serrese. Rientro in hotel.

Trekking San Nicodemo Partenza dalla Riviera dei Gelsomini e arrivo a Mammola. Percorso trekking di media difficoltà con partenza da Mammola fino al Santuario di San Nicodemo nel cuore dell’altopiano della Limina. Si seguirà il "Sentiero dei Greci", che in tempi antichi portava a Medma, l’odierna Rosarno. All’arrivo possibilità di picnic nelle vicinanze del Santuario. Rientro in hotel.

Golf Partenza dalla Riviera dei Gelsomini per la "Tenuta Feudo Montalto" (www.tenutafeudomontalto.com). Mattinata dedicata all'uso del campo da golf a 9 buche. Rientro in hotel.

16


E

17

SCURSIONI DI MEZZA GIORNATA

Locri / Gerace Partenza alle ore 8.00 dalla Riviera dei Gelsomini e arrivo a Gerace “la piccola Firenze della Calabria”. Visita del borgo che ancora oggi mantiene il suo aspetto Medievale, della Cattedrale, e della Chiesa di San Francesco. Al ritorno sosta agli scavi di Locri per la visita del Museo e del Tempio di Marasà. Rientro in hotel per l'ora di pranzo.

Mammola Partenza alle ore 8.30 dalla Riviera dei Gelsomini, arrivo a Mammola, caratteristico paese dell' entroterra dove il tempo si è fermato!! Incontro con la gente del posto e passeggiata al suono della fisarmonica per le strette viuzze del centro storico dove, nella suggestiva piazzetta, si degusteranno vino e dolci locali. Rientro in albergo per il pranzo.

Gioiosa Jonica Partenza alle ore 8.30 dalla Riviera dei Gelsomini, arrivo a Gioiosa Jonica e visita del caratteristico centro storico di origine medievale con bei Palazzi seisettecenteschi, il Castello Aragonese e la Chiesa matrice di San Giovanni Battista, di fronte alla quale si apre un ampio e panoramico belvedere. Rientro in hotel per l'ora di pranzo.

Stilo / Bivongi Partenza alle ore 8.00 dalla Riviera dei Gelsomini. Arrivo a Stilo, “la cittadella Bizantina” e visita della celebre Cattolica. Proseguimento per Bivongi e visita all’antico Monastero di S. Giovanni Therestis. Rientro in hotel per il pranzo.

Caulonia Partenza alle ore 8.30 dalla Riviera dei Gelsomini e arrivo a Caulonia. Attraverso antiche porte, si accede al centro storico medievale che conserva importantissime opere d'arte. Nella Chiesa barocca dell' Immacolata ed in quella del Rosario, sono poi conservate statue lignee e marmoree, argenterie e paramenti sacri. Rientro in hotel per l'ora di pranzo.

Siderno Superiore Partenza alle ore 15.00 dalla Riviera dei Gelsomini. Arrivo a Siderno Superiore e visita dell'antico borgo risalente al X secolo, con splendidi palazzi antichi (come il palazzo Falletti, il palazzo barocco De Moia, il palazzo Englen) e suggestive Chiese. Dopo la visita del centro storico si assisterà al caratteristico “Ballo dei Giganti” con degustazione di vini locali in antiche cantine. Rientro in hotel per l'ora di cena.


Reggio Calabria Partenza dalla Riviera dei Gelsomini tra le 7.00 e le 8.00. Attraverso l'Aspromonte si arriva a Reggio Calabria, visita del Museo Nazionale che ospita i famosi “Bronzi di Riace”. Passeggiata sul suggestivo lungomare denominato “Il più bel chilometro d'Italia” e visita del Duomo. Rientro in hotel per l'ora di pranzo.

Escursione in barca a Roccella Jonica Partenza dal Porto delle Grazie di Roccella Jonica con barca Calafuria di 13,5 m, dotata di cucina, bagno, doccetta e ampia poppa con plancia posteriore per l’entrata e l’uscita dall’acqua. Esclusiva escursione di 2 ore circa, per ammirare la costa incontaminata della Riviera dei Gelsomini, incorniciata da una rigogliosa macchia mediterranea; possibilità di effettuare soste per il bagno a mare.

Pesca del pesce spada Nel quartiere Chianalea di Scilla si salirà sulle "spadare", barche tipiche della zona che vengono utilizzate per la pesca tradizionale del pesce spada. Possibilità di pranzo a bordo.

Esperienza in deltaplano biposto a motore Partenza dall’hotel e arrivo a Bianco. Esperienza di volo in deltaplano biposto a motore accompagnati da un esperto pilota lungo le splendide spiaggia del basso Jonio calabrese. Durata del volo: circa 20 minuti.

Equitazione Trasferimento dall'hotel al maneggio per la passeggiata a cavallo anche per principianti in quanto si svolgono in comodi e larghi sentieri in collina oppure direttamente sulla spiaggia. La passeggiata ha la durata di circa 1 ora / 1 ora e mezza, il team del maneggio aiuterà nel primo approccio al cavallo, nella messa in sella e fornendo i primi rudimenti per la conduzione al cavallo.

Cucina e cena in famiglia Nel pomeriggio incontro del gruppo con le "massaie" per la lezione pratica di cucina calabrese. Saranno preparati piatti tradizionali dall'antipasto al dolce. Gli ospiti saranno i veri protagonisti del pomeriggio. Ad ogni partecipante sarà consegnato un ricettario con la descrizione completa delle pietanze e degli ingredienti. Seguirà la cena per gustare quanto elaborato. Rientro in hotel.

18


I programmi dei Tours e delle escursioni della Diano Viaggi Tour Operator sono curati dalla Dafne Turismo, che con professionalitĂ offre una varietĂ  di servizi altamente qualificati ed in particolare: - Guide Turistiche - Accompagnatori - Assistenti - Transfers Oltre a: -

Spettacoli folkloristici con costumi tipici calabresi da 3 a 12 elementi;

- Animazione durante un pranzo o una cena calabrese con canti e balli; -

Tarantella nella piccola piazza di un paesino con degustazione di pane, olive, formaggi, vini;

- Visita di aziende

tipiche e botteghe artigianali (agrituristiche,

19

di tessitura) con possibilitĂ di degustare e acquistare prodotti locali;


- Visita ad una piantagione di bergamotto e degustazione del gustoso liquore E ancora in determinate periodi dell'anno‌ -

Raccolta dell'uva, delle olive e degli agrumi. Nei mesi di Settembre, Ottobre, Gennaio e Febbraio, gli Ospiti possono essere coinvolti nella raccolta dell'uva, delle olive e degli agrumi, in un'atmosfera di amicizia e tanto folklore.

- Partecipazione a sagre, feste popolari con processione, folklore, bande musicali‌

www.dafneser vizi.it

20


CONTENUTO DEL CONTRATTO DI VENDITA DEL PACCHETTO TURISTICO Ai sensi dell’Art. 6 del d. lgs. 111/95, i clienti hanno diritto di ricevere copia del contratto di compravendita del pacchetto turistico dell’agenzia di viaggi. 1. Premessa - Nozione di pacchetto turistico Premesso che: a) il decreto legislativo n. 111 del 17.3.95 di attuazione della Direttiva 90/314/CE dispone a protezione del consumatore che l’organizzatore ed il venditore del pacchetto turistico, cui il consumatore si rivolge, debbano essere in possesso dell’autorizzazione amministrativa all’espletamento delle loro attività (art. 3/1 lettera a d.lgs. 111/95). B) il consumatore ha diritto di ricevere copia del contratto di vendita di pacchetto turistico (ai sensi dell’art. 6 del d. lgs. 111/95), che è documento indispensabile per accedere eventualmente al Fondo di Garanzia di cui all’art. 18 delle presenti Condizioni generali di contratto. La nozione di "pacchetto turistico" (art.2/1 d.lgs. 111/95) è la seguente: I pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le vacanze ed i circuiti “tutto compreso”, risultanti dalla prefissata combinazione di almeno due degli elementi di seguito indicati, venduti od offerti in vendita ad un prezzo forfetario, e di durata superiore alle 24 ore ovvero estendentisi per un periodo di tempo comprendente almeno una notte: a) trasporto; b) alloggio; c) servizi turistici non accessori al trasporto o all’alloggio (omissis) ...che costituiscano parte significativa del “pacchetto turistico”. 2. Prenotazioni La domanda di prenotazione dovrà essere redatta su apposito modulo contrattuale, se del caso elettronico, compilato in ogni sua parte e sottoscritto dal cliente, che ne riceverà copia. L’accettazione delle prenotazioni si intende perfezionata, con conseguente conclusione del contratto, solo nel momento in cui l'organizzatore invierà relativa conferma, anche a mezzo sistema telematico, al cliente presso l’agenzia di viaggi Venditrice. Le indicazioni relative al pacchetto turistico non contenute nei documenti contrattuali, negli opuscoli ovvero in altri mezzi di comunicazione scritta, saranno fornite dall’organizzatore in regolare adempimento degli obblighi previsti a proprio carico dal Decr. Legisl. 111/95 in tempo utile prima dell’inizio del viaggio. 3. Pagamenti La misura dell’acconto, fino ad un massimo del 25% del prezzo del pacchetto turistico, da versare all’atto della prenotazione ovvero all’atto della richiesta impegnativa e la data entro cui prima della partenza dovrà essere effettuato il saldo, risultano dal catalogo, opuscolo o quanto altro. Il mancato pagamento delle somme di cui sopra alle date stabilite costituisce clausola risolutiva espressa tale da determinarne, da parte dell’agenzia intermediaria e/o dell'organizzatore la risoluzione di diritto.

21

4. Prezzo Il prezzo del pacchetto turistico è determinato nel contratto, con riferimento a quanto indicato in catalogo o programma fuori catalogo ed agli eventuali aggiornamenti degli stessi cataloghi o programmi fuori catalogo successivamente intervenuti. Esso potrà essere variato fino a 20 giorni precedenti la partenza e soltanto in conseguenza alle variazioni di: - costi di trasporto, incluso il costo del carburante; - diritti e tasse su alcune tipologie di servizi turistici quali imposte, tasse di atterraggio, di sbarco o di imbarco nei porti e negli aeroporti; - tassi di cambio applicati al pacchetto in questione. Per tali variazioni si farà riferimento al corso dei cambi ed ai costi di cui sopra in vigore alla data di pubblicazione del programma come riportata nella scheda tecnica del catalogo ovvero alla data riportata negli eventuali aggiornamenti di cui sopra. Le oscillazioni incideranno sul prezzo forfetario del pacchetto turistico nella percentuale espressamente indicata nella scheda tecnica del catalogo o programma fuori catalogo. 5. Recesso del consumatore Il consumatore può recedere dal contratto, senza pagare penali, nelle seguenti ipotesi: - aumento del prezzo di cui al precedente art.6 in misura eccedente il 10%; - modifica in modo significativo di uno o più elementi del contratto oggettivamente configurabili come fondamentali ai fini della fruizione del pacchetto turistico complessivamente considerato e proposto dall'organizzatore dopo la conclusione del contratto stesso ma prima della partenza e non accettata dal consumatore. Nei casi di cui sopra, il consumatore ha alternativamente diritto:- ad usufruire di un pacchetto turistico alternativo, senza supplemento di prezzo o con la restituzione dell'eccedenza di prezzo, qualora il secondo pacchetto turistico abbia valore inferiore al primo; - alla restituzione della sola parte di prezzo già corrisposta. Tale restituzione dovrà essere effettuata entro sette giorni lavorativi dal momento del ricevimento della richiesta di rimborso. Il consumatore dovrà dare comunicazione della propria decisione (di accettare la modifica o di recedere) entro e non oltre due giorni lavorativi dal momento in cui ha ricevuto l’avviso di aumento o di modifica. In difetto di espressa comunicazione entro il termine suddetto, la proposta formulata dall'organizzatore si intende accettata. Al consumatore che receda dal contratto prima della partenza al di fuori delle ipotesi elencate al primo comma verrà addebitato – al netto dell’acconto versato di cui all’art. 5/1° comma - l’importo della penale nella misura qui di seguito indicate (oltre al costo individuale di gestione pratica): - 10% della quota di partecipazione dal 29° al 20° giorno prima

della data di partenza del viaggio; - 25% della quota di partecipazione dal 19° al 10° giorno prima della data di partenza del viaggio; - 50% della quota di partecipazione dal 9° al 4° giorno prima della data di partenza del viaggio; - 80% della quota di partecipazione dal 3° giorno alla data di partenza del viaggio; - nessun rimborso dopo tale termine. Per tutte le partenze, nessun rimborso sarà accordato a chi si presenterà alla partenza o chi decida di interrompere il viaggio o soggiorno già intrapreso. Cosi pure nessun rimborso spetterà a chi non potesse effettuare il viaggio per mancanza o inesattezza dei previsti documenti personali per l’espatrio. Nel caso di gruppi precostituiti tali somme verranno concordate di volta in volta alla firma del contratto. 6. Modifica o annullamento del pacchetto turistico prima della partenza Nell’ipotesi in cui, prima della partenza, l'organizzatore comunichi per iscritto la propria impossibilità di fornire uno o più dei servizi oggetto del pacchetto turistico, proponendo una soluzione alternativa il consumatore potrà esercitare alternativamente il diritto di riacquisire la somma già pagata o di godere dell’offerta di un pacchetto turistico sostituivo proposto (ai sensi del 2° e 3° comma del precedente articolo 7). Il consumatore può esercitare i diritti sopra previsti anche quando l’annullamento dipenda dal mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti previsto nel Catalogo o nel Programma fuori catalogo, o da casi di forza maggiore e caso fortuito, relativi al pacchetto turistico acquistato. Per gli annullamenti diversi da quelli causati da forza maggiore, da caso fortuito e da mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, nonché per quelli diversi dalla mancata accettazione da parte del consumatore del pacchetto turistico alternativo offerto (ai sensi del precedente art. 7), l'organizzatore che annulla (ex art. 1469 bis numero 5 Cod. Civ.), restituirà al consumatore il doppio di quanto dallo stesso pagato e incassato dall’organizzatore, tramite l’agente di viaggio. La somma oggetto della restituzione non sarà mai superiore al doppio degli importi di cui il consumatore sarebbe in pari data debitore secondo quanto previsto dal precedente art. 7, 4° comma qualora fosse egli ad annullare. 7. Modifiche dopo la partenza L'organizzatore, qualora dopo la partenza si trovi nell’impossibilità di fornire per qualsiasi ragione, tranne che per un fatto proprio del consumatore, una parte essenziale dei servizi contemplati in contratto, dovrà predisporre soluzioni alternative, senza supplementi di prezzo a carico del contraente e qualora le prestazioni fornite siano di valore inferiore rispetto a quelle previste,


rimborsarlo in misura pari a tale differenza. Qualora non risulti possibile alcuna soluzione alternativa, ovvero la soluzione predisposta dall’organizzatore venga rifiutata dal consumatore per seri e giustificati motivi, l'organizzatore fornirà senza supplemento di prezzo, un mezzo di trasporto equivalente a quello originario previsto per il ritorno al luogo di partenza o al diverso luogo eventualmente pattuito, compatibilmente alle disponibilità del mezzo e di posti e lo rimborserà nella misura della differenza tra il costo delle prestazioni previste e quello delle prestazioni effettuate fino al momento del rientro anticipato. 8. Sostituzioni Il cliente rinunciatario può farsi sostituire da altra persona sempre che: l’organizzatore ne sia informato per iscritto almeno 4 giorni lavorativi prima della data fissata per la partenza, ricevendo contestualmente comunicazione circa le generalità del cessionario; il sostituto soddisfi tutte le condizioni per la fruizione del servizio (ex art. 10 d. lgs. 111/95) ed in particolare i requisiti relativi al passaporto, ai visti, ai certificati sanitari; il soggetto subentrante rimborsi all'organizzatore tutte le spese sostenute per procedere alla sostituzione nella misura che gli verrà quantificata prima della cessione. Il cedente ed il cessionario sono inoltre solidalmente responsabili per il pagamento del saldo del prezzo nonché degli importi di cui alla lettera c) del presente articolo. In relazione ad alcune tipologie di servizi, può verificarsi che un terzo fornitore di servizi non accetti la modifica del nominativo del cessionario, anche se effettuata entro il termine di cui al precedente punto a). L'organizzatore non sarà pertanto responsabile dell’eventuale mancata accettazione della modifica da parte dei terzi fornitori di servizi. Tale mancata accettazione sarà tempestivamente comunicata dall'organizzatore alle parti interessate prima della partenza. 9. Obblighi dei partecipanti I partecipanti dovranno essere muniti di passaporto individuale o di altro documento valido per tutti i paesi toccati dall’itinerario, nonché dei visti di soggiorno e di transito e dei certificati sanitari che fossero eventualmente richiesti. Essi inoltre dovranno attenersi all’osservanza della regole di normale prudenza e diligenza ed a quelle specifiche in vigore nei paesi destinazione del viaggio, a tutte le informazioni fornite loro dall’organizzatore, nonché ai regolamenti ed alle disposizioni amministrative o legislative relative al pacchetto turistico. I partecipanti saranno chiamati a rispondere di tutti i danni che l’organizzatore dovesse subire a causa della loro inadempienza alle sopra esaminate obbligazioni. Il consumatore è tenuto a fornire all’organizzatore tutti i documenti, le informazioni e gli elementi in suo possesso utili per l’esercizio del diritto

di surroga di quest’ultimo nei confronti dei terzi responsabili del danno ed è responsabile verso l’organizzatore del pregiudizio arrecato al diritto di surrogazione. Il consumatore comunicherà altresì per iscritto all’organizzatore, all’atto della prenotazione, le particolari richieste personali che potranno formare oggetto di accordi specifici sulle modalità del viaggio, sempre che ne risulti possibile l’attuazione. 10. Classificazione alberghiera. La classificazione ufficiale delle strutture alberghiere viene fornita in catalogo od in altro materiale informativo soltanto in base alle espresse e formali indicazioni delle competenti autorità del paese in cui il servizio è erogato. In assenza di classificazioni ufficiali riconosciute dalle competenti Pubbliche Autorità dei paesi anche membri della UE cui il servizio si riferisce, l'organizzatore si riserva la facoltà di fornire in catalogo o depliant una propria descrizione della struttura ricettiva, tale da permettere una valutazione e conseguente accettazione della stessa da parte del consumatore. 11. Regime di responsabilità L’organizzatore risponde dei danni arrecati al consumatore a motivo dell’inadempimento totale o parziale delle prestazioni contrattualmente dovute, sia che le stesse vengano effettuate da lui personalmente che da terzi fornitori dei servizi, a meno che provi che l’evento è derivato da fatto del consumatore (ivi comprese iniziative autonomamente assunte da quest’ultimo nel corso dell’esecuzione dei servizi turistici) o da circostanze estranee alla fornitura delle prestazioni previste in contratto, da caso fortuito, da forza maggiore, ovvero da circostanze che lo stesso organizzatore non poteva, secondo la diligenza professionale, ragionevolmente prevedere o risolvere. Il venditore presso il quale sia stata effettuata la prenotazione del pacchetto turistico non risponde in alcun caso delle obbligazioni nascenti dall’organizzazione del viaggio, ma è responsabile esclusivamente delle obbligazioni nascenti dalla sua qualità di intermediario e comunque nei limiti per tale responsabilità previsti dalle leggi o convenzioni sopra citate. 12. Limiti del risarcimento Il risarcimento dovuto dall’organizzatore per danni alla persona non può in ogni caso essere superiore alle indennità risarcitorie previste dalle convenzioni internazionali in riferimento alle prestazioni il cui inadempimento ne ha determinato la responsabilità: e precisamente la Convenzione di Varsavia del 1929 sul trasporto aereo internazionale nel testo modificato all’Aja nel 1955; la Convenzione di Berna (CIV) sul trasporto ferroviario; la Convenzione di Bruxelles del 1970 (CCV) sul contratto di viaggio per ogni ipotesi di responsabilità

dell’organizzatore. In ogni caso il limite risarcitorio non può superare l’importo di “2.000 Franchi oro Germinal per danno alle cose” previsto dall’art. 13 n° 2 CCV e di 5000 Franchi oro Germinal per qualsiasi altro danno e per quelli stabiliti dall’art. 1783 Cod. Civ. 13. Obbligo di assistenza L’organizzatore è tenuto a prestare le misure di assistenza al consumatore imposte dal criterio di diligenza professionale esclusivamente in riferimento agli obblighi a proprio carico per disposizione di legge o di contratto. L’organizzatore ed il venditore sono esonerati dalle rispettive responsabilità (artt. 13 e 14), quando la mancata od inesatta esecuzione del contratto è imputabile al consumatore o è dipesa dal fatto di un terzo a carattere imprevedibile o inevitabile, ovvero da un caso fortuito o di forza maggiore. 14. Reclami e denunce Ogni mancanza nell’esecuzione del contratto deve essere contestata dal consumatore senza ritardo affinché l’organizzatore, il suo rappresentante locale o l’accompagnatore vi pongano tempestivamente rimedio. Il consumatore può altresì sporgere reclamo mediante l’invio di una raccomandata, con avviso di ricevimento, all’organizzatore o al venditore, entro e non oltre dieci giorni lavorativi dalla data del rientro presso la località di Partenza. 15. Assicurazione contro le spese di annullamento e di rimpatrio Se non espressamente comprese nel prezzo, è possibile, ed anzi consigliabile, stipulare al momento della prenotazione presso gli uffici dell’organizzatore o del venditore speciali polizze assicurative contro le spese derivanti dall’annullamento del pacchetto, infortuni e bagagli. Sarà altresì possibile stipulare un contratto di assistenza che copra le spese di rimpatrio in caso di incidenti e malattie. 16. Fondo di garanzia E’ istituito presso la Direzione Generale per il Turismo del Ministero delle Attività Produttive il Fondo di Garanzia cui il consumatore può rivolgersi (ai sensi dell’art. 21 D. lgs. 111/95), in caso di insolvenza o di fallimento dichiarato del venditore o dell’organizzatore, per la tutela delle seguenti esigenze: a) rimborso del prezzo versato; b) suo rimpatrio nel caso di viaggi all’estero Il fondo deve altresì fornire un’immediata disponibilità economica in caso di rientro forzato di turisti da Paesi extracomunitari in occasione di emergenze imputabili o meno al comportamento dell’organizzatore. Le modalità di intervento del Fondo sono stabilite con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23/07/99, n. 349 G.U. n. 249 del 12/10/1999 (art. 21 n.5 D. lgs. N.111/95).

22


Via AstracĂ - 89048 Siderno (RC) Tel. 0964 381397 / Fax 0964 380540 E-mail: info@ladianoviaggi.it / www.ladianoviaggi.it

Profile for La Diano Viaggi

Catalogo Incoming calabria  

Avvincenti itinerari la cui protagonista è la CALABRIA. Terra con 3000 anni di storia dove cultura, natura, storia, folclore, gastronomia s...

Catalogo Incoming calabria  

Avvincenti itinerari la cui protagonista è la CALABRIA. Terra con 3000 anni di storia dove cultura, natura, storia, folclore, gastronomia s...

Advertisement