Page 1

T R A N S I T I O N S PA C E

year book 09


Lab. Int_09 laboratorio di progettazione degli interni 1LS orientamento interni facoltĂ di architettura e societĂ  politecnico di milano prof. Gennaro Postiglione; Lorenzo Bini; Francesco Dolce tutors: Federico Mirabal Pietra; Claudia Brunelli; Rossella Destefani; Margherita Parati; Gabriele Bocola; Marco Pizzuto editor: Chiara Cicciarella Silvia Medici


INDICE 1_INTRODUZIONE 2_SUGGESTIONI colore e luce_monaco continuità_copenhagen shopping mall_hong kong estetica_porto tecnica_bilbao flussi_the hague

3_TEMA da luoghi di passaggio a luoghi di passeggio

4_PROGETTI piazzale loreto alla città green square TUbe shaping hammam craft’s labyrinth in onda spot commerciali dentro e fuori il tunnel metro sport double-face cutting and sewing shopping and go un edificio per collegare il mercato scoperto


introduzione


La prima linea della Metropolitana di Milano, “la rossa”, è stata realizzata agli inizi degli anni ’60. Il progetto definitivo, affidato agli architetti Franco Albini e Franca Helg, è basato sulla ricerca della massima funzionalità e chiarezza, oltre che sull’innovazione dei materiali, in particolare dei pannelli in Silipol che rivestono le pareti. Lo studio degli aspetti grafici del progetto è stato affidato a Bob Noorda nel 1962, e proprio a lui si deve la creazione di un modello segnaletico di grande successo. Grazie alla stretta collaborazione con Albini è stato possibile creare un sistema che integrasse architettura e grafica in modo tale che i cartelli segnaletici non apparissero semplicemente un’aggiunta posticcia, bensì parte integrante del progetto. Questo processo ha dato origine alla famosa fascia rossa della linea uno, con l’indicazione della fermata che si ripete ogni cinque metri sulla banchina, a differenza di quanto avveniva in precedenza quando vi era un unico cartello posto al centro. Per quanto riguarda le scritte segnaletiche, per ottenere la massima chiarezza, Noorda non si limita a scegliere uno tra i caratteri tipografici disponibili, ma ne compone appositamente uno a mano, lettera per lettera, per un totale di 64 glifi. A Noorda si deve quindi il merito di aver creato l’immagine coordinata della Metropolitana milanese, un sistema così riuscito da essere poi ripreso a New York e San Paolo.


suggestioni


kiev

lisbon

moscow

los angeles

stockolm

washington

stockolm

zurich


colore, luce monaco


continuitĂ copenhagen


shopping mall hong kong


estetica

porto


tecnica

bilbao


flussi

the hague


tema da luoghi di passaggio a luoghi di passeggio


Tema del progetto è la valorizzazione commerciale dei “mezzanini” attraverso progetti di ristrutturazione e ampliamento che, nel rispetto del progetto di Albini, sappiano coniugare le necessità del Retail alle esigenze del progetto architettonico di Interni. Il nostro slogan è “da luoghi di passaggio a luoghi di passeggio”, avendo il desiderio di rallentare il flusso che attraversa le stazioni per incrementare gli scambi di questi spazi che sempre più sono chiamati a far parte, a tutti gli effetti, della vita urbana quotidiana. Le stazioni di cui ci occupiamo sono quelle di coda direzione bisceglie e un tratto speciale come Buons’Aires (Loreto, Lima, P.ta venezia).


progetti


piazzale loreto alla cittĂ

gruppo 11 Laura Marino Marco Gioffrè Rotem Jacobi


LORETO


green square

gruppo 16 Elisa Tomasoni Mattia Tomaselli


LORETO


TUbe

gruppo 8 Ilaria Bollati Linda Trappoloni


shaping

gruppo 9 Giuseppe Ragni


inquadramento


Hammam

gruppo 7 Elena Mor


Crafts’ labyrinth

gruppo 12 Elisa Acchiardo Maria Luisa Padovano Silvia Cortinovis


stato di fatto


1. serramento in alluminio 2. scossalina in rame 3. profilo in acciaio 4. mattoni litracon 5. pietra 6. riempimento in terriccio 7. muro aiuola 8. sezione stradale 9. tubo corrugato fessurato per drenaggio 10. muratura perimetrale: - intonaco sp. 2 cm - trave in c.c. sp. cm 68 - profilo in acciaio - intonaco sp. 2 cm - malta sp. 2 cm - mattoni litracon 11. solaio piano mezzanino: - pavimento in pvc sp. 3 cm - massetto in calcestruzzo sp. 10 cm - solaio in c.a. sp. 40 cm - intonaco sp. 2 cm 12. paratia di contenimento: - guaina betuminosa impermeabilizzante - muro in c.a. sp. 80 cm - intonaco sp. 2 cm - pannelli di rivestimento colorati 13. sezione stradale: 14. blocco in cls dimensioni 30 x 18 cm 15. guscia in pietra


sezione a-a’

sezione b-b’


a’

b’

c’

d’

e

e’

a

b

c

d

sezione c-c’

sezione d-d’


In onda

gruppo 3 Barbara Franco Raissa Renzulli Viola Lucioni


M

M

VIDEO/ ASCOLTO MUSICA

BAR

VIDEO DEL CONCERTO

PALCO ESIBIZIONI MUSICALI OCCASIONALI

BAR

PALCO CONCERTI LIVE

“CAVEA” PER VISIONE/ ASCOLTO CONCERTO

“CAVEA” CON SEDUTE PER RELAX E ASCOLTO

AMENDOLA (fiera) BUONARROTI

CO NC ILIA PAG ZIO AN NE O

RAPPORTO CON L’ESTERNO E LA LUCE NATURALE

ACCESSI AL MEZZANINO E ALLE BANCHINE

PERCENTUALE DI SUPERFICIE DEL MEZZANINO UTILIZZATA

SITUAZIONE DIURNA

AREE PEDONALI E PERCORSI CARRABILI

SITUAZIONE NOTTURNA

SESTO F.S.

BISCEGLIE

WAGNER DE ANGELI GAMBARA

STATO DI FATTO

IPOTESI DI PROGETTO

ACCESSI AL MEZZANINO E ALLE BANCHINE

PERCENTUALE DI SUPERFICIE DEL MEZZANINO UTILIZZATA

RAPPORTO CON L’ESTERNO E LA LUCE NATURALE

STATO DI FATTO

M

M

BAR

LAVASECCO

EDICOLA

IPOTESI DI PROGETTO

AMENDOLA (fiera) BUONARROTI

CO NC ILIA PAG ZIO AN NE O

M

BISCEGLIE

SESTO F.S.

M

WAGNER DE ANGELI GAMBARA VIDEO/ ASCOLTO MUSICA

BAR

PALCO ESIBIZIONI MUSICALI OCCASIONALI

VIDEO DEL CONCERTO

BAR

ACCESSI AL MEZZANINO E ALLE BANCHINE

PERCENTUALE DI SUPERFICIE DEL MEZZANINO UTILIZZATA

AMENDOLA (fiera) BUONARROTI WAGNER DE ANGELI

GAMBARA

CO NC ILIA PAG ZIO AN NE O

BISCEGLIE

RAPPORTO CON L’ESTERNO E LA LUCE NATURALE

SESTO F.S.

AREE PEDONALI E PERCORSI CARRABILI

SITUAZIONE DIURNA

PALCO CONCERTI LIVE

“CAVEA” PER VISIONE/ ASCOLTO CONCERTO

“CAVEA” CON SEDUTE PER RELAX E ASCOLTO

SITUAZIONE NOTTURNA

AREE PEDONALI E PERC


SEZIONE XX’

SEZIONE YY’

Y’

X

Y

X’


SEZIONE YY’

X

X’


C’

B A

B’ A’

1

C’

SEZIONE AA’

VISTA 1


SPACCATO ASSONOMETRICO_ ONDE CHE CONTENGONO IL SISTEMA DI ILLUMINAZIONE

1. TAPPETO D’USURA 50 mm 2. BINDER 50 mm 3. CONGLOMERATO DI BASE 150mm 4. GUAINA IMPERMEABILIZZANTE 5. MASSETTO CEMENTIZIO 200mm 6. LAMIERA GRECARTA 7. TRAVE RETICOLARE A TRALICCIO 800 mm 8. CORDOLO IN CLS 9. PAVIMENTAZIONE 50 mm 10. MALTA 11. MALTA AUTOLIVELLANTE 50 mm 12.STRATO IN CLS ALLEGGERITO 200 mm 13. GHUAINA IMPERMEABILIZZANTE 14. CALCESTRUZZO 15. COLATA IN RESINA 3 mm ONDA IN LEGNO LAMELLARE 30 mm 16. POZZETTO SCOLO ACQUE REFLUE 17. MAGRONE 100 mm 18. CENTINA IN ACCIAIO SAGOMATA SU MISURA 3 mm 19. GHIAIONE 20. TERRENO COSTIPATO 21. TERRENO 22. LAMPADA AI VAPORI DI SODIO 23. PIIETRISCO DI CAVA SOTTILE 24. TERRA BATTUTA STABILIZZATA 25. GUAINA IMPERMEABILIZZANTE 26. MALTA AUTOLIVELLANTE 50 mm 27. MASSETTO 50 mm 28. SOLETTA IN LATERO CEMENTO ARMATO 200 mm 1. TAPPETO D’USURA 50 mm BINDER 50 mm CONGLOMERATO DI BASE 150 mm GUAINA IMPERMEABILIZZANTE MASSETTO CEMENTIZIO 200 mm LAMIERA GRECATA TRAVE RETICOLARE A TRALICCIO 800 mm 2. PAVIMENTAZIONE 50 mm MALTA MALTA AUTOLIVELLANTE 100 mm STRATO IN CLS ALLEGGERITO 200 mm GUAINA IMPERMEABILIZZANTE MASSETTO CEMENTIZIO 150 mm SOLAIO IN LAMIETRSA GRECATA TRAVE RETICOLARE A TRALICCIO 800 mm 3. COLATA IN RESINA 3 mm ONDA IN LEGNO LAMELLARE 30 mm CON STRATI IN MDF 5 mm LAMPADA AI VAPORI DI SODIO PANNELLO IN METACRILATO 20 mm CENTINA IN ACCIAIO SAGOMATO SU MISURA 3 mm SOLETTA IN LATERO CEMENTO ARMATO 200 mm MAGRONE 100 mm GHIAIONE TERRENO COSTIPATO TERRENO

4. PIETRISCO DI CAVA SOTTILE TERRA BATTUTA STABILIZZATA MALTA AUTOLIVELLANTE 50 MM MASSETTO 50 MM MAGRONE 100 MM GHIAIONE TERRENO COSTIPATO TERRRENO

1

2


1

2a-b

POSIZIONE DETTAGLI COSTRUTTIVI 1 E 2a-b

DETTAGLI COSTRUTTIVI 2 a-b SCALA 1:10

PROIETTORE DA ESTERNO PER LAMPADA AI VAPORI DI SODIO FINITURE RESISTENTI AGLI AGENTI ATMOSFERICI ORIENTABILE FINO A 180째 SUL PIANO VERTICALE

DETTAGLIO COSTRUTTIVO 1 SCALA 1:10

PARAPETTO

4

3


SPESSORE 2 CM

SPESSORE 3 CM

SPESSORE 5 CM

DETTAGLIO COSTRUTTIVO_ONDA REALIZZATA IN PANNELLI DI LEGNO LAMELLARE DELLO SPESSORE DI 3 cm E RIVESTITA DA UNO STRATO DI RESINA DI 3 mm SCALA 1:20

SPESSORE 10 CM


SPESSORE 3 CM

SPESSORE 5 CM

DETTAGLIO COSTRUTTIVO_ONDA REALIZZATA IN PANNELLI DI LEGNO LAMELLARE DELLO SPESSORE DI 3 cm E RIVESTITA DA UNO STRATO DI RESINA DI 3 mm SCALA 1:20

SPESSORE 10 CM


Spot commerciali non rimanere in superficie

gruppo 13 Roberta Magenta Silvia Medici


stato di fatto

stato di progetto


VISTA PROSPETTICA edicola

SEZIONE A - A’ _ scala 1:50


260 5

b

5

5 100

1 3

3

1

Profilati in alluminio pannello verticale

2

Profilati in alluminio pannello orizzontale

3

Lamiera

4

Fissaggio pannello - lamiera traforata

5 Fissaggio pannello - pavimento/trave

Dati tecnici: - profilati in alluminio sp. 12 mm. - lamiera traforata con finitura superficiale zincata a caldo Foratura tonda, diametro 3 mm, passo alternato a 60째 di 50 mm.

1

3

2

2

1. profilati in alluminio sp. 12 mm (pannello verticale) 2. profilati in alluminio sp. 12 mm (pannello orizzontale)

a3. lamiera traforata con finitura superficiale zincata a caldo. foratura tonda, diametro 3 mm.

4. fissaggio pannello - lamiera traforata 5. fissaggio pannello - pavimento/trave

b


Slow down

gruppo 6 Ester Zanchi Eugenia Mazzoni Francesca Lui


DE ANGELI


stato di fatto


pianta livello stradale


pianta della piazza ipogea e mezzanino


esercizi commerciali

materiali


Metro sport

gruppo 15 Elisa Macchi Sheila Pierobon


DE ANGELI


dettaglio aggancio vetro serigrafato 12 13

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

14

15 11

dettaglio pavimentazione e incastro vetro nella zona scherma

1. tappeto in linoleum per la scherma 5 mm 2. parquet prefabbricato multistrato 1500mm x 139 mm a strati ortogonali con incastro maschio femmina sp. 20 mm 3. multistrato fenolico 100 x 2440 mm posato ad interasse di 214 mm sp. 15 mm 4. materassino elastico continuo 100 mm x 2440 mm posato ad interasse di 214 mm sp. 15 mm 5. barriera al vapore sp. 0,3 mm 6. massetto per posa impianti elettrici 45 mm 7. isolante termico 60 mm 8. massetto per posa impianti elettrici 45 mm 9. sottofondo 100 mm 10. piano esistente 11. profilo ad U 30 x 30 x 15 mm sp. 0,6 mm 12. profilo ad L 30 x 30 mm sp. 0,6 mm 13. lastra in vetro 1500 mm x 3000 mm sp. 12 mm 14. profilo per aggancio vetri come da dettaglio 15. lastra in vetro serigrafato 1500 mm x 215 mm sp. 7 mm

prospetto zona scherma


MONTANTE IN ACCIAIO PREFABBRICATO

DOPPIO VETRO ANTI-SFONDAMENTO

MONTANTE IN ACCIAIO PREFABBRICATO MASSETTO PER FISSAGGIO MONTANTE MEMBRANA IMPERMEABILE

CANALINA DI SCOLO

sezione

dettaglio ancoraggio copertura in vetro autoportante


step_1 costruzione parete d’arrampicata

griglia montanti in acciaio

step_2 costruzione parete d’arrampicata

fissaggio struttura in legno

step_3 costruzione parete d’arrampicata fissaggio pannelli prefabbricati in legno

PANNELLO PREFABBRICATO IN LEGNO SP. 60 mm

DADO A GRIFFE IN ACCIAIO VITE IN ACCIAIO DA 12,9 mm

PROFILO A C IN ACCIAIO SP. 100 mm

PANNELLI PREFABBRICATI DI RESINA MISCELATA A SABBIA AL QUARZO PELLICOLA RESINOSA COLLANTE

dettaglio parete


double-face

mercato di giorno-campi sportivi di notte

gruppo 14 Valeria Mercogliano


pianta


a

b

b’

a’

sezione a-a’


sezione a-a’


1. pavimentazione in pietra serena levigata 2. strato di allettamento 3. massetto in calcestruzzo (strato di pendenza) 4. strato di impermeabilizzazione 5. solaio prefabbricato tipo predalles 6. traliccio elettrosaldato 7. strato termoisolante 8. intonaco 9. battuto in cemento 10. binder 11. cordolo di sostegno in cls per raccoglimento acque 12. griglia metallica 13. gradini in marmo serizzo di recupero 14. forati in laterizio 12 cm 15. paratia in cls


Cutting and Sewing

gruppo 4 Francesca Pozzi Mara Brozzi


stato di fatto


stato di progetto


1. tappeto per inverdimento 5 cm 2. strato stabilizzante in terra e sabbia 125 cm 3. tessuto filtrante 1 cm 4. strato di ghiaia 25 cm 5. membrana in tessuto non tessuto 6. doppia membrana impermeabile 2 cm 7. massetto di posa 5 cm pendenza 1% 8. membrana antiradice 9. solaio in cls armato 30 cm 10. strato di intonaco 11. canaletta di raccolta delle acque meteoriche 12. impianto di illuminazione (vetro satinato) 13. pavimentazione con sottofondo pendenza 2% 14. membrana impermeabile 2 cm + barriera al vapore 15. getto in cls alleggerito 16. igloo per vespaio aereato 17. strato di ghiaia 40 cm 18. contromurazione 10 cm 19. serramento in vetro scorrevole 20. tettoia di 5 cm (massetto ligneo con rivestimento in rame) pedenza 2% 21. gocciolatoio 22. tubo drenaggio


shopping and go

gruppo 5 Enrico Ferrari Giulia Lisci Giulia Magliani


un edificio per collegare

gruppo 1 Alessia Fenili Serena Sembiante Marco Rizzi


inquadramento


Il mercato scoperto

gruppo 10 Chiara Cicciarella Michela Finetti


concept


Pianta livello stradale


Pianta livello mezzanino

spazi paracommerciali

mercato

accessi

spazi commerciali


1. trave IPE 330 2. intonaco 1.5 mm 3. soletta in predalles 4. pavimentazione in resina 3 mm 5. aggrappante 0.5 mm 6. blinder 80 mm 7. misto cemento 200 mm 8. substrato vegetativo di terriccio 144 mm 9. telo filtrante 5 mm 10. strato drenante argilla espansa 150 mm 11. impermeabilizzazione del tetto antiradice 12. massetto di pendenza 80 mm 13. profilo HEA 100 14. lastra in cor-ten 30 mm 15. scossalina 16. canale di gronda 17. fermavetro


professori: Gennaro Postiglione; Lorenzo Bini; Francesco Dolce tutors: Federico Mirabal Pietra; Claudia Brunelli; Rossella Destefani; Margherita Parati; Gabriele Bocola; Marco Pizzuto studenti:

Alessia Fenili Barbara Franco Chiara Cicciarella Elena Mor Elisa Acchiardo Elisa Macchi Elisa Tomasoni Enrico Ferrari Ester Zanchi Eugenia Mazzoni Francesca Lui Francesca Pozzi Giulia Lisci Giulia Magliani Giuseppe Ragni Ilaria Bollati Laura Marino Linda Trappoloni Mara Brozzi Marco Gioffrè Marco Rizzi Maria Luisa Padovano Mattia Tomaselli Michela Finetti Raissa Renzulli Roberta Magenta Rotem Jacobi Serena Sembiante Sheila Pierobon Silvia Cortinovis Silvia Medici Valeria Mercogliano Viola Lucioni

report lab-MA1-'09: MMilano  

Tema del progetto è la valorizzazionecommerciale dei “mezzanini” attraverso progetti di ristrutturazione e ampliamento che, nel rispetto del...

Advertisement