Issuu on Google+

Fondazione Rita Levi Montalcini & Tregatti Produzioni Edizioni Musicali

presentano

LINGUAGGIO UNIVERSALE Un libro ed un cd contenente due brani cantati e 12 poesie narrate per festeggiare 1400 borse di studio alle donne africane, madri del futuro di una terra antica


MESSAGGIO Il costo della non pace La speranza che dalle turbolenze di questo inizio del terzo millennio nasca un mondo migliore è in gran parte affidata al superamento di visioni ristrette e di egoismi, ormai incompatibili con la globalità dei problemi e delle soluzioni. Spetta oggi alle donne appartenenti ad ogni etnia, di intervenire, al di sopra della propria fede religiosa, a favore di un piano di pace basato su un nuovo sistema educativo dei giovani, sin dalla più tenera età, volto al riconoscimento dei valori universali ai quali si ispirano tutte le religioni. Il compito, riconosciuto da sempre alle donne, di educare la propria prole, oggi all’inizio del terzo millennio, è quanto mai essenziale. Un compito questo che si prefigge di disattivare il perverso meccanismo di odio istillato sin dalla prima infanzia e il desiderio di vendetta. I messaggi ricevuti nella prima infanzia e nell’adolescenza determinano in modo irreversibile il comportamento di ogni essere umano per l’intero percorso della vita. Solo rendendo i giovani consapevoli dei pericoli che minacciano la sopravvivenza della nostra e di tutte le altre specie viventi, le nuove generazioni potranno acquisire un’esatta visione del mondo e fronteggiare in modo adeguato le problematiche. Il costo della non-pace ha superato il livello di guardia. E’ estremamente urgente un immediato intervento per arginare le drammatiche conseguenze di un odio radicato e tramandato di generazione e generazione. La promozione di una cultura dell’infanzia e dell’adolescenza basata sui principi di uguaglianza sarà tanto più efficace quanto più le donne sapranno avvalersi delle loro capacità gestionali per intervenire e fronteggiare tematiche che concernono problemi presenti in ogni contesto della vita sociale. L’educazione alla pace, soprattutto in una fase nella quale il mondo più povero e martoriato da guerre fratricide e sanguinose, è parte integrante ed essenziale di un processo volto alla costruzione di una società globale migliore. Rita Levi Montalcini

IL PROGETTO INIZIALE Il progetto prende il nome dalla prima canzone tratta dal saggio della Prof.ssa Montalcini e adattato a testo musicale da Pina Tripodi e musicato dal duo Jalisse ed è legato alla Fondazione Montalcini per le donne africane essendo stato già “battezzato” in presenza della Professoressa presso l’Auditorium di Trento, l’Università di Roma 3 e a Montebelluna (TV), dove gli artisti hanno presentato al pubblico e alla stampa, il brano LINGUAGGIO UNIVERSALE e lo scopo dell’iniziativa. Prevede la produzione di un cd audio e di un libretto allegati e contenenti: • 12 tracce (canzoni o musiche con narrazione). Linguaggio Universale è un esempio di brano musicale cantato, che mantiene la stesura di una canzone. Le altre tracce saranno miste, ovvero cantate, solo musicate come colonna sonora, oppure musicate e narrate da donne importanti come autrici, attrici, relatrici, poetesse, artiste;


• Serie di saggi, poesie, testi, fotografie, realizzate con da Pina Tripodi con il contributo fotografico della Fondazione. La produzione artistica che ha ideato il progetto (Tregatti Prod. Musicali) prevede la collaborazione di elementi di orchestra singoli o totali, gruppi corali e musicisti per la realizzazione degli arrangiamenti. Collaborazioni con contaminazioni classiche e pop, liriche e rock, per un pubblico universale come tale è il pubblico che stima e segue la Professoressa Montalcini. Aperti contatti con l’editore di libri Dalai (BCD Editore). I tempi di realizzazione non possono essere troppo dilatati, si vuole presentare il progetto per il 23 Settembre 2009 e preparare l’uscita per Dicembre 2009 nel periodo natalizio. Lo step n1 è l’incontro con l’autrice. La Tregatti sta già contattando artisti, musicisti, direttori di orchestra. Fabio Ricci di art per Tregatti PM

TESTI tratti dai saggi della Prof.ssa Montalcini Linguaggio Universale Testo: Giuseppina Tripodi Musica: Fabio Ricci Edizioni: Tregatti Nei giardini dell’infanzia si racconta che, ogni uomo è uguale all’altro perché amore è amore se riesci a guardare tra le stelle e capire come puoi essere libero nell’universo Già ai tempi della scuola si deve immaginare un mondo dove l’odio e l’egoismo si inabissano nel mare per costruire un luogo dove nessuno sarà solo mai Speranza di vita migliore, dipende da noi Cultura dell’infanzia da educare. Inizia da noi Nell’alchimia di ogni pensiero l’istinto e la ragione costruiscono palazzi di amicizia e libertà Nelle pagine del mondo il linguaggio universale lega i popoli Progetto di Pace globale, dipende da noi Cultura dell’infanzia da educare. Inizia da noi E’ un linguaggio universale dove le ali di una farfalla creano nuove alleanze, per distanze lontane, in tempi vicini Speranza di vita migliore. Dipende da noi Cultura dell’infanzia da educare. Inizia da noi


---------------------------------------------------AIDS e violenza in Zimbawe Testo: Giuseppina Tripodi Musica: Fabio Parisella - Fabio Ricci Edizioni: Tregatti In fondo alla sofferenza della spietata malattia la donna africana porta con sé, fino ai suoi ultimi giorni, dignità e coraggio, tenendo per mano bambini non suoi. Piccole creature contaminate dall’infame virus. Innocenti eredi di un patrimonio non voluto o avuto “in dono” da ignominiosi uomini, per sfatare una credenza dettata da anche più abominevoli stregoni. ---------------------------------------------------Apolidi Testo: Giuseppina Tripodi Musica: Fabio Parisella - Fabio Ricci Edizioni: Tregatti Adolescenti senza terra, non appartenere a nessuno, neppure a loro stesse. Rese schiave, prostitute, nel miraggio di un benessere aleatorio. Unica speranza: vincere la fame, la povertà. ---------------------------------------------------Bellezza della donna africana Testo: Giuseppina Tripodi Musica: Fabio Parisella - Fabio Ricci Edizioni: Tregatti Nella sua beltà ignorata, nella sua dignità annullata, la fatica non l'opprime. La sua elevata qualità morale manifesta di poter andare incontro al futuro. Incurante dell'impervio cammino da affrontare nella sete, nella fame, nelle sofferenze, nelle umiliazioni infinite, incede fiera, regale nel portamento, sorridente malgrado tutto.


---------------------------------------------------Diritti e doveri delle donne africane Testo: Giuseppina Tripodi Musica: Fabio Parisella - Fabio Ricci Edizioni: Tregatti Le donne africane non hanno diritto all’istruzione eppure trovano il tempo per imparare a scrivere e fare i conti. Non hanno diritto ad essere intelligenti eppure hanno dimostrato grande destrezza. Non hanno diritto a prendere decisioni eppure cercano di sedersi ai tavoli di comando. A queste donne si deve credere. E’ un loro diritto essere aiutate e il loro sostegno è un dovere per noi. ---------------------------------------------------Essere donna in Africa Testo: Giuseppina Tripodi Musica: Fabio Parisella - Fabio Ricci Edizioni: Tregatti Essere donna in Africa vuol dire essere senza diritto alcuno. Non ha forse il diritto a vivere? L’albero della datazione e il nostro orologio biologico, ci raccontano che è stata la prima donna, l’Eva africana ---------------------------------------------------Infibulazione Testo: Giuseppina Tripodi Musica: Fabio Parisella - Fabio Ricci Edizioni: Tregatti Una nenia di dolore, uno sguardo travagliato, lugubre, negli occhi della promessa donna, Destino crudele che distrugge: il diritto alla libertà è violato, calpestato, negato, imposto in nome


di una selvaggia tradizione ---------------------------------------------------La donna d’Africa Testo: Giuseppina Tripodi Musica: Fabio Parisella - Fabio Ricci Edizioni: Tregatti Altruismo, dedizione, impegno, intelligenza, coraggio: le doti della donna d’Africa. La tenacia e la perseveranza faranno sì che questa donna non si senta sola sull’imbarcazione della vita, in un mare burrascoso, senz’olio e contro vento. Spetta a noi, non lasciarla sola, levarci in piedi, fare rumore perché anche altri sentano ---------------------------------------------------La sfida della donna africana Testo: Giuseppina Tripodi Musica: Fabio Parisella - Fabio Ricci Edizioni: Tregatti Considerata essere inferiore, incapace, non degna di essere interpellata, neppure per i suoi stessi diritti. Non chiede altro: libertà di creare. Chiede uno spazio per usare la propria intelligenza, malgrado le umiliazioni subite, le speranze mai realizzate. Una sfida alla sua comunità, al mondo intero. per fare del suo pensiero uno scopo comune ---------------------------------------------------Le donne che portano pesi Testo: Giuseppina Tripodi Musica: Fabio Parisella - Fabio Ricci Edizioni: Tregatti Testimonianze di immagini Percorrono i secoli. Visi temprati dal sole, braccia logore dalla fatica, mani solace dal lavoro. Vite consunte da climi cocenti. Bellezza mediterranea tramandata dai geni, non modificata dall’ambiente e dallo scorrere degli anni. Lavori umili, di altri tempi,


scorrono le vite delle donne del Sud. E’ venuta l’ora di voltare pagina, nelle immagini future si intravedono figure di donne proiettate nelle scene della vita sociale di oggi ---------------------------------------------------Rendere omaggio alle donne d'Africa Testo: Giuseppina Tripodi Musica: Fabio Parisella - Fabio Ricci Edizioni: Tregatti Un progetto voluto e sentito. Perseguito da Carlo Spagnolli senza sosta, senza arrendersi mai, che accoglie a braccia aperte, a Mutoko, i diseredati della terra. Ventotto anni sono passati, in Uganda, Eritrea, Etiopia, Camerun, Zimbawe, eppure egli guarda sgomento le condizioni estreme della popolazione africana. Rende omaggio alle donne d'Africa, "capaci di alzare la testa da sotto il peso e salutare con un largo sorriso". E' radicato in Carlo lo spirito di fratellanza, preziosa eredità paterna, un patrimonio, non solo geneticamente trasmesso, anche appreso: "Bonum diffusivum sui", che il bene sia contagioso. Nel messaggio di Giovanni Spagnolli l'augurio che questo si diffonda estesamente, tenendo sempre accesa la fiaccola dell'amore e della speranza verso la gente d'Africa ---------------------------------------------------Speranza d’Africa Testo: Giuseppina Tripodi Musica: Fabio Parisella - Fabio Ricci Edizioni: Tregatti La donna africana porta sulle sue spalle il fardello della fatica, della sofferenza, della violenza. Porta dentro di sé il seme della speranza per la salvezza della sua gente su un continente al quale si è spezzata la barra del timone. La donna africana si ingegnerà a riparare la nave che sta andando alla deriva ---------------------------------------------------


Teatro Romano: Verona, 18 giugno 2003 Testo: Giuseppina Tripodi Musica: Fabio Parisella - Fabio Ricci Edizioni: Tregatti Sulle pendici del colle San Pietro all'interno dei muraglioni, nella nicchia delle arcate, risuonava l'eco di tamburi e canti. Nello scenico edificio, tam tam di messaggi, di popoli differenti,in unione di musiche, hanno raccontato la storia giornaliera della donna africana. Le gradinate della cavea di tufo raccoglievano i veronesi, testimoni di uno spettacolo di etnie dai diversi colori, pronti a tendere la mano, fratelli solidali nell'istintiva inclinazione ad aiutare chi soffre, degni eredi di un concittadino, intrepido e geniale missionario, Daniele Comboni, volto alla civilizzazione del continente africano ---------------------------------------------------

ALI TREMANTI DI PACE Testo: Giuseppina Tripodi Musica: Fabio Ricci Edizioni: Tregatti Un mondo pietrificato in schemi fissi dove affondano le sue radici in credenze e fedi arroventate da climi di terrore da millenni. Sono Ali di Pace tra noi Sulle Ali di Pace Queste Ali tremanti per noi Sono Ali di Pace Bandiere dai toni vivi, trasudanti stille di sangue che si tramutano in povertà, fame, disperazione, nell’annullamento dei più elementari diritti umani. Sono Ali di Pace tra noi Sulle Ali di Pace Queste Ali tremanti per noi Sono Ali di Pace Utopistico progetto di pace universale. Ali tremanti di colombe bianche ricordano che è tempo di vessilli di pace


LIVE


STAMPA COMUNICATO STAMPA Due importanti progetti per il duo Jalisse: “Linguaggio Universale”, Jalisse con la Fondazione Rita Levi Montalcini Onlus e “Crescere Insieme L’Arte Per”, un pool di artisti uniti per la scuola. Due progetti di notevole importanza che vedono il duo Jalisse, vincitore di un Festival di Sanremo, impegnati come artisti e ideatori. “ L I N G U A G G I O U N I V E R S A L E ” è un CD musicale nato da una proposta iniziale di Alessandra Drusian e Fabio Ricci (Jalisse) alla Levi-Montalcini e a Giuseppina Tripodi, contenente due canzoni scritte dal duo e dodici poesie lette dalla formidabile voce dell’attrice Valeria Ducato. Con il canto magico di Alessandra Drusian e le atmosfere di Fabio Ricci con la collaborazione di Fabio Parisella ed i testi di Pina Tripodi diretta collaboratrice della prof.ssa Rita Levi-Montalcini, premio Nobel per la Medicina del 1986, l’opera è stata realizzata allo scopo di inviare un messaggio sul ruolo dell’istruzione. Alessandra e Fabio si sono quindi proposti di rendere musicabile i testi in diversi appuntamenti, con notevole successo di pubblico, a Trento, a Roma e a Montebelluna (Treviso) in occasione di eventi organizzati a favore degli scopi della Fondazione Rita LeviMontalcini Onlus che ha come obiettivo il sostegno all’istruzione a tutti i livelli, dalla scuola primaria a quella post universitaria nei paesi del Sud del mondo, in particolare nel Continente africano. Il cd è allegato al libro “L’Istruzione chiave dello sviluppo” edito da Baldini Castoldi Dalai Editore e verrà presentato al Parco della Musica di Roma il 23 settembre 2009 in occasione del II Congresso Internazionale organizzato dalla Fondazione per il Continente Africano. Basato sui concetti di libertà universale e sulla fondamentale rilevanza di una cultura dell’infanzia adottata sin dalla più tenera età, il tema è contenuto anche nelle proposte di Alessandra e Fabio attraverso le iniziative musicali nelle scuole della Regione del Veneto, dove hanno ottenuto notevole successo con il progetto “ C R E S C E R E I N S I E M E L ’ A R T E P E R . . ” . Un pool di artisti in rete tra loro, noti ed emergenti che vuole operare in tutta Italia per promuovere la creatività dei bambini delle scuole attraverso la scrittura di testi, musicati dai loro artisti rappresentanti, fino alla realizzazione di un mega saggio scolastico in ogni piazza. Con la collaborazione del creativo Mauro Caldera direttore del Parco della Fantasia di Gianni Rodari e numerose radio locali e partner in continua evoluzione. Un modo per unire gli artisti tra loro e aiutare la creatività dei bambini a prendere forma attraverso la musica. Tregatti Produzioni Contatti: Ufficio stampa: Un Topopress - Tel + 39 3387511690 - Email: info@tregattiproduzioni.it


http://www.ritalevimontalcini.org http://jalisseduo.wordpress.com


Presentazione issue Montalcini