Issuu on Google+

Piante e vedute della città di Brescia: le piante

Le piante della città di Brescia di seguito pubblicate sono la diretta derivazione del rilievo prospettico pubblicato nel 1599 a Venezia da Donato Rascicotti con il titolo La magnifica città di Brescia. L’opera, pur restituendo un’immagine sostanzialmente veritiera dell’assetto urbano cittadino, presenta inevitabili distorsioni e inesattezze che furono ‘copiate’ e iterate fino al XVIII secolo.

Brescia, Piazza della Loggia Acquaforte e bulino, mm. In basso a sinistra F.co Battaglioli dis. In basso a destra F.co Zucchi scolp

Brescia, Piazza della Loggia Acquaforte e bulino, mm. In basso a sinistra F.co Battaglioli dis. In basso a destra F.co Zucchi scolp

Testata di pagina 3, in apertura del capitolo Osservazioni sopra la Inscrizione di un Marmo ed Altre Antichità Bresciane del signor canonico Paolo Gagliardi al Signor Giulio Gagliardi mio fratello. Si noti la colonna di San Marco, sulla destra della composizione, abbattuta durante i moti giacobini del 1797 e sostituita durante la Repubblica Cisalpina con il palo della Libertà. Proprio lì veniva allestito il palco per l’esecuzione delle condanne capitali. Nel ... venne eretto il monumento alle X Giornate di Brescia, opera di ..., tuttora esistente. Il Palazzo della Loggia è concluso da attico balustrato, in sostituzione della Anonimo, coperturaLain piombo carena nave, distrutto a seguito magnifica cittàa di Bresciadi (editore di un rovinoso incendio scoppiato nelRascicotti) 1575?. Nella cortina di ediDonato 1599 fici sul lato sud sono riconoscibili i Monti di Pietà vecchio e nuovo.

Testata di pagina 3, in apertura del capitolo Osservazioni sopra la Inscrizione di un Marmo ed Altre Antichità Bresciane del signor canonico Paolo Gagliardi al Signor Giulio Gagliardi mio fratello. Si noti la colonna di San Marco, sulla destra della composizione, abbattuta durante i moti giacobini del 1797 e sostituita durante la Repubblica Cisalpina con il palo della Libertà. Proprio lì veniva allestito il palco per l’esecuzione delle condanne capitali. Nel ... venne eretto il monumento alle X Giornate di Brescia, opera di ..., tuttora esistente. Il Palazzo della Loggia è concluso da attico balustrato, in sostituzione della copertura in piombo a carena di nave, distrutto a seguito di un rovinoso incendio scoppiato nel 1575?. Nella cortina di edifici sul lato sud sono riconoscibili i Monti di Pietà vecchio e nuovo.

Incisione a bulino ed acquaforte, cm. 38,5x51 Biblioteca Queriniana


Anonimo, Brescia ou Bresse aux Venetiens editore Pierre Mortier 1704 Incisione all’acquaforte, cm. 48,5x59 Proprietà privata

Nella pianta sono disegnati in alzato i princiapli monumenti urbani. “Viene data per la prima volta una precisa immagine topografica di Brescia, dopo le imprecisioni seicentesche” (R. Stradiotti, 1980, p.54)

Brescia, Piazza della Loggia Acquaforte e bulino, mm. In basso a sinistra F.co Battaglioli dis. In basso a destra F.co Zucchi scolp

Brescia, Piazza della Loggia Acquaforte e bulino, mm. Bibliografia co Battaglioli dis. In basso a sinistra F. In basso a destra F.co Zucchi scolp Il volto storico di Brescia, vol. II,

Testata di pagina 3, in apertura del capitolo Osservazioni sopra la Inscrizione di un Marmo ed Altre Antichità Bresciane del signor canonico Paolo Gagliardi al Signor Giulio Gagliardi mio fratello. Si noti la colonna di San Marco, sulla destra della composizione, abbattuta durante i moti giacobini del 1797 e sostituita durante la Repubblica Cisalpina con il palo della Libertà. Proprio lì veniva allestito il palco per l’esecuzione delle condanne capitali. Nel ... venne eretto il monumento alle X Giornate di Brescia, opera di ..., tuttora esistente. Il Palazzo della Loggia è concluso da attico balustrato, in sostituzione della copertura in piombo a carena di nave, distrutto a seguito di un rovinoso incendio scoppiato nel 1575?. Nella cortina di edifici sul lato sud sono riconoscibili i Monti di Pietà vecchio e nuovo.

Testata di pagina 3, in apertura del capitolo Osservazioni sopra la Inscrizione di un Marmo ed Altre Antichità Bresciane del signor canonico Paolo Gagliardi al Signor Giulio Gagliardi mio fratello. Si noti la colonna di San Marco, sulla destra della composizione, abbattuta durante i moti giacobini del 1797 e sostituita durante la Repubblica Cisalpina con il palo della Libertà. Proprio lì veniva allestito il palco per l’esecuzione delle condanne capitali. Nel ... venne eretto il monumento alle X Giornate di Brescia, opera di ..., tuttora esistente. Il Palazzo della Loggia è concluso da attico balustrato, in sostituzione della copertura in piombo a carena di nave, distrutto a seguito di un rovinoso incendio scoppiato nel 1575?. Nella cortina di edifici sul lato sud sono riconoscibili i Monti di Pietà vecchio e nuovo.

Brescia 1980, p. 54


Piano della città di Brescia (disegnatore Pietro Pinelli, incisore Domenico Cagnoni 1766-68 (ristampaottocentesca(1811-14ca.) Incisione all’acquaforte, cm. 38x58 Proprietà privata

Pianta dedicata a Teodoro Somenzari, prefetto del Dipartimento del Mella, eletto barone ne 1809 e commendatore due anni dopo

Brescia, Piazza della Loggia Acquaforte e bulino, mm. In basso a sinistra F.co Battaglioli dis. In basso a destra F.co Zucchi scolp

Bibliografia Brescia, Piazza della Loggia T. Sinistri, Brescia nelle stampe, Brescia, 1980, p. 52 Acquaforte e bulino, mm. In basso a sinistra F.co Battaglioli dis. Il volto storico di Brescia, vol. II, co Zucchi scolp Brescia 1980, pp. 59, 60

Testata di pagina 3, in apertura del capitolo Osservazioni sopra la Inscrizione di un Marmo ed Altre Antichità Bresciane del signor canonico Paolo Gagliardi al Signor Giulio Gagliardi mio fratello. Si noti la colonna di San Marco, sulla destra della composizione, abbattuta durante i moti giacobini del 1797 e sostituita durante la Repubblica Cisalpina con il palo della Libertà. Proprio lì veniva allestito il palco per l’esecuzione delle condanne capitali. Nel ... venne eretto il monumento alle X Giornate di Brescia, opera di ..., tuttora esistente. Il Palazzo della Loggia è concluso da attico balustrato, in sostituzione della copertura in piombo a carena di nave, distrutto a seguito di un rovinoso incendio scoppiato nel 1575?. Nella cortina di edifici sul lato sud sono riconoscibili i Monti di Pietà vecchio e nuovo.

Testata di pagina 3, in apertura del capitolo Osservazioni sopra la Inscrizione di un Marmo ed Altre Antichità Bresciane del signor canonico Paolo Gagliardi al Signor Giulio Gagliardi mio fratello. Si noti la colonna di San Marco, sulla destra della composizione, abbattuta durante i moti giacobini del 1797 e sostituita durante la Repubblica Cisalpina con il palo della Libertà. Proprio lì veniva allestito il palco per l’esecuzione delle condanne capitali. Nel ... venne eretto il monumento alle X Giornate di Brescia, opera di ..., tuttora esistente. Il Palazzo della Loggia è concluso da attico balustrato, in sostituzione della copertura in piombo a carena di nave, distrutto a seguito di un rovinoso incendio scoppiato nel 1575?. Nella cortina di edifici sul lato sud sono riconoscibili i Monti di Pietà vecchio e nuovo.

In basso a destra F.


Piano della città di Brescia (disegnatore Pietro Pinelli, incisore Domenico Cagnoni Incisione all’acquaforte, cm. 38x58 Biblioteca Queriniana

Brescia, Piazza della Loggia Acquaforte e bulino, mm. In basso a sinistra F.co Battaglioli dis. In basso a destra F.co Zucchi scolp Testata di pagina 3, in apertura del capitolo Osservazioni sopra la Inscrizione di un Marmo ed Altre Antichità Bresciane del signor canonico Paolo Gagliardi al Signor Giulio Gagliardi mio fratello. Si noti la colonna di San Marco, sulla destra della composizione, abbattuta durante i moti giacobini del 1797 e sostituita durante la Repubblica Cisalpina con il palo della Libertà. Proprio lì veniva allestito il palco per l’esecuzione delle condanne capitali. Nel ... venne eretto il monumento alle X Giornate di Brescia, opera di ..., tuttora esistente. Il Palazzo della Loggia è concluso da attico balustrato, in sostituzione della copertura in piombo a carena di nave, distrutto a seguito di un rovinoso incendio scoppiato nel 1575?. Nella cortina di edifici sul lato sud sono riconoscibili i Monti di Pietà vecchio e nuovo.

Pianta eseguita a seguito dello scoppio della polveriera di San Nazaro, reca l’impronta della zona devastata dall’esplosione. Venne pubblicata con diverse dediche e accompagnata da un testo a stampa sottostante: al centro su tre Brescia, Piazza della Loggia colonne la legenda relativa Acquaforte e bulino, mm. allo scoppio, ai lati un sonetIn basso a sinistra F.co Battaglioli dis. to e, talvolta (come in questo In basso a destra F.co Zucchi scolp caso), la ‘stanza 78’ dell’Ariosto. Testata di pagina 3, in apertura del capitolo Osservazioni sopra la Inscrizione di un Marmo ed Altre Antichità Bresciane del signor Bibliografia canonico Paolo Gagliardi al Signor T. Giulio Gagliardi mio fratello. Sinistri, Brescia nelle stampe, Si noti la colonna di San Marco, sullaBrescia, destra della ab1980, composizione, p. 52 battuta durante i moti giacobini del 1797 e sostituita la ReII, Il volto storico di durante Brescia, vol. pubblica Cisalpina con il palo della Libertà. veniva BresciaProprio 1980, pp.lì 59, 60 allestito il palco per l’esecuzione delle condanne capitali. Nel ... venne eretto il monumento alle X Giornate di Brescia, opera di ..., tuttora esistente. Il Palazzo della Loggia è concluso da attico balustrato, in sostituzione della copertura in piombo a carena di nave, distrutto a seguito di un rovinoso incendio scoppiato nel 1575?. Nella cortina di edifici sul lato sud sono riconoscibili i Monti di Pietà vecchio e nuovo.


Pianta della parrocchia di San Nazaro e parrocchie confinanti (disegnatore Pietro Boggia, incisore Giovanni Maria Ghisalberti 1704 Incisione all’acquaforte, cm. 22x31,8 Sta in: Le rovine di Brescia per lo scoppio della polvere descritte da Scipione Garbelli patrizio della citta’ medesima, Brescia, G. M. Rizzardi, 1771

Brescia, Piazza della Loggia Acquaforte e bulino, mm. In basso a sinistra F.co Battaglioli dis. In basso a destra F.co Zucchi scolp

Brescia, Piazza della Loggia Acquaforte e bulino, mm. In basso a sinistra F.co Battaglioli dis. In basso a destra F.co Zucchi scolp

Testata di pagina 3, in apertura del capitolo Osservazioni sopra la Inscrizione di un Marmo ed Altre Antichità Bresciane del signor canonico Paolo Gagliardi al Signor Giulio Gagliardi mio fratello. Si noti la colonna di San Marco, sulla destra della composizione, abbattuta durante i moti giacobini del 1797 e sostituita durante la Repubblica Cisalpina con il palo della Libertà. Proprio lì veniva allestito il palco per l’esecuzione delle condanne capitali. Nel ... venne eretto il monumento alle X Giornate di Brescia, opera di ..., tuttora esistente. Il Palazzo della Loggia è concluso da attico balustrato, in sostituzione della copertura in piombo a carena di nave, distrutto a seguito di un rovinoso incendio scoppiato nel 1575?. Nella cortina di edifici sul lato sud sono riconoscibili i Monti di Pietà vecchio e nuovo.

Testata di pagina 3, in apertura del capitolo Osservazioni sopra la Inscrizione di un Marmo ed Altre Antichità Bresciane del signor canonico Paolo Gagliardi al Signor Giulio Gagliardi mio fratello. Si noti la colonna di San Marco, sulla destra della composizione, abbattuta durante i moti giacobini del 1797 e sostituita durante la Repubblica Cisalpina con il palo della Libertà. Proprio lì veniva allestito il palco per l’esecuzione delle condanne capitali. Nel ... venne eretto il monumento alle X Giornate di Brescia, opera di ..., tuttora esistente. Il Palazzo della Loggia è concluso da attico balustrato, in sostituzione della copertura in piombo a carena di nave, distrutto a seguito di un rovinoso incendio scoppiato nel 1575?. Nella cortina di edifici sul lato sud sono riconoscibili i Monti di Pietà vecchio e nuovo.


Piante settecentesche della città di Brescia