Page 1

Iscrizione albo consulenti e Formatori del Centro Studi Edili P.zza XX Settembre 19 - 06034 Foligno (Pg) Tel e 0742 354243 fax 0742450815 E mail info.cse@tiscali.it

(Inserire solo i dati che si intende rendere pubblici e restituire al Centro Studi Edili via e mail: info.cse@tiscali.it. Qualora un campo della scheda non fosse sufficiente a contenere tutti i dati, allegare un foglio aggiuntivo riportando il n. di codice del campo a cui le informazioni aggiuntive si riferiscono. (Si consiglia di allegare una foto recente a colori) Foto

Nome cognome

Data di aggiornamento__________________ 1) Nome e Cognome: .................................................................................................................................................................. 2) Luogo di Nascita: 3) Data di nascita

:

...................................................................... Prov.

.............................................................................

.........................................................

4) Domicilio (città) ................................Cap.................... Via ..............................................n ....... località .......................... 5) Recapito del luogo di lavoro (se diverso dal domicilio) c/o c/o…………………………………………………………………............................................................................................... Via:.................................................................................................... Città

............................................................................

Tel.:centralino ......................................................Tel diretto ……………………............ Tel. Cellulare ………..…………. Mail di Studio

……………………………… Mail diretta …………………………Sito internet …..……….………

Fax.:....................................................Skyp..........................................................il fax è a commutazione manuale? [si] [no]

6) Associato al Centro Studi Edili ? [ si] [no]

Dati per le fatturazioni: (facoltativo) 7) Ragione sociale __________________________________________________________________________________ Via ____________________________________ Città ______________________________________________________ P.Iva

:__:__:__:__:__:__:__:__:__:__:__:

C.F

:__:__:__:__:__:__:__:__:__:__:__:

8) Lingue straniere

_________________________________________livello di conoscenza da 1a10___________

8) Lingue straniere

_________________________________________livello di conoscenza da 1a10___________

8) Lingue straniere

_________________________________________livello di conoscenza da 1a10___________

9) Massimo Titolo di Studio conseguito: _____________________________ conseguito/a presso ________________________ città

____________________

10) Iscrizione ad albi o collegi professionali ed abilitazioni: n. Iscrizione __ __ __ __ __ __ _ albo o collegio dei________________________________ di _____________________ Centro Studi Edili P.za XX Settembre 19 06034 FOLIGNO (Pg) Tel. 0742 354243 359798 Fax 0742 450815 E mail info.cse@tiscali.it

Pag. 1

Filename 120828 Curriculum CSE_Ed0R1.1 Gc Data creazione 07/04/2008 stampa del 03/09/2012 ore 2.09


11) Altre abilitazioni professionali legalmente riconosciute 1 ______________________________________________________________________________________________________________________ 2 ______________________________________________________________________________________________________________________ 3 ______________________________________________________________________________________________________________________

12) Principali Corsi di specializzazione 1______________________________________________________________________________________________________________________ 2______________________________________________________________________________________________________________________ 3 ______________________________________________________________________________________________________________________ 4 ______________________________________________________________________________________________________________________ 5 ______________________________________________________________________________________________________________________ 6 ______________________________________________________________________________________________________________________ 7 ______________________________________________________________________________________________________________________

13) Curriculum professionale = Attività lavorative (alle dipendenze..) Attività o

qualifica ricoperta

Presso

Anno

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

14) Principali progetti o incarichi professionali: Incarico/Progetto

15) Attuale Professione abituale:

committente

Città

Ev. Rif. foto.

____________________________________________________________________

16) Il Settore di attività principale (esperto in..): Centro Studi Edili P.za XX Settembre 19 06034 FOLIGNO (Pg) Tel. 0742 354243 359798 Fax 0742 450815 E mail info.cse@tiscali.it

________________________________________________________ Pag. 2

Filename 120828 Curriculum CSE_Ed0R1.1 Gc Data creazione 07/04/2008 stampa del 03/09/2012 ore 2.09


17) Altri settori di attivitĂ  (esperto anche in ...) : _________________________________________________________ _______________________________________ ___________________________________________________________ _______________________________________ ___________________________________________________________

18) Ev. Referenze e riconoscimenti ufficiali (concorsi ecc.) ________________________________________________________________________________________________ ________________________________________________________________________________________________ ________________________________________________________________________________________________ ________________________________________________________________________________________________

19) Principali cariche pubbliche elettive ricoperte (facoltativo)

anno nomina

20) Principali docenze in corsi di formazione o specializzazione Titolo del corso

Presso Ente o scuola

1 2 3 4 5 6 7 8 9

21) PiĂš recenti articoli e/o Pubblicazioni Titolo

rivista

anno

1 2 3 4 5

24) Tematiche per cui si candida per espletare docenze

Centro Studi Edili P.za XX Settembre 19 06034 FOLIGNO (Pg) Tel. 0742 354243 359798 Fax 0742 450815 E mail info.cse@tiscali.it

(grado di conoscenza da 1 a 10)

Pag. 3

Filename 120828 Curriculum CSE_Ed0R1.1 Gc Data creazione 07/04/2008 stampa del 03/09/2012 ore 2.09


N° modulo 1 2

3 4 5

6 7

8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21

22 23 24 25 26 27

28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38

39

MODULI DI CORSI A CATALOGO IN CUI C’E’ INTERESSE A SVOLGERE DOCENZE

Conoscenza (da 1-10)

Teorie e tecniche di comunicazione orientate alla risoluzione di problemi e alla cooperazione; teorie di gestione dei gruppi e leadership. Tecniche di comunicazione interpersonali. La psicologia dell'emergenza. Mobbing. Sindrome di burnout. Lo stress, sintomi e tecniche di misurazione. Conseguenze lavorative dei rischi da tali fenomeni sulla efficienza organizzativa, sul comportamento di sicurezza del lavoratore e sul suo stato di salute - Strumenti, metodi e misure di prevenzione Diritto Costituzionale e Diritto Comunitario. Diritto privato. Le normative europee e la loro applicabilità. Le norme di buona tecnica; le direttive di prodotto. L'organizzazione della giustizia in Italia. Decreto legislativo 81/2008. Struttura, ambito e applicativo. I soggetti del Sistema di Prevenzione Aziendale: compiti, obblighi, le responsabilità civili e penali. Organizzazione del Servizio prevenzione e protezione. I rapporti con la committenza, i progettisti, la direzione dei lavori, i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza. Rapporti di lavoro e diritto sindacale. La tutela assicurativa. Le assicurazioni contro gli infortuni obbligatorie e facoltative. La legge quadro in materia di lavori pubblici ed i principali decreti attuativi. L'appalto, il subappalto nei lavori Pubblici e tra privati Metodologie per l’individuazione, l’analisi e la valutazione dei rischi. La valutazione del rischio, Il procedimento di valutazione, la matrice del rischio. Il Documento di valutazione dei Rischi. Analisi degli incidenti. La metodologia per la stesura di un DVR. Il DUVRI. Disamina di un DVR e di un DUVRI. Il rischio elettrico e la protezione contro le scariche atmosferiche. Elettrostatica, la corrente elettrica, tipi di impianto, impianto di cantiere, impianto di terra e parafulmine. Rischi organizzazione lavoro: Ambienti di lavoro. Movimentazione manuale dei carichi. Movimentazione merci. Dispositivi di protezione individuale: caratteristiche e scelta dei DPI. La segnaletica di sicurezza. Rischi fisici: rumore, vibrazione, videoterminali, microclima illuminazione e radiazioni. Rischio biologico. Rischio infortuni: Rischi di caduta dall’alto. Rischio meccanico: macchine ed attrezzature. I rischi nei lavori di montaggio e smontaggio di elementi prefabbricati. Il piano di prefabbricazione. Il rischio negli scavi, nelle demolizioni, nelle opere in sotterraneo ed in galleria. Redazione del piano delle demolizioni I rischi chimici in cantiere: gas, vapori,fumi - polveri, fumi, nebbie - liquidi - etichettatura. I rischi connessi alle bonifiche da amianto. Elementi di primo soccorso. Le malattie professionali, il primo soccorso, Il ruolo e le funzioni dell'INAIL. La formazione degli addetti al primo soccorso. Il medico competente e la sorveglianza sanitaria. Il titolo IV del Testo Unico (D. lgs. 81/08 ss. mm.) in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Le figure interessate alla realizzazione dell’opera: i compiti, gli obblighi, le responsabilità civili e penali. Funzioni e compiti degli organi ispettivi. La disciplina sanzionatoria e le procedure ispettive. L' organizzazione della sicurezza nel cantiere temporaneo e mobile. L'organigramma e funzionigramma della sicurezza. Il cronoprogramma dei lavori. I ponteggi: tipologie di ponteggi. Ponteggi ed opere provvisionali. Modalità costruttive e tecniche di montaggio e smontaggio. I lavori in quota. Progettazione della sicurezza nei cantieri stradali. I rischi connessi all’uso di macchine e attrezzature di lavoro con particolare riferimento agli apparecchi di sollevamento e trasporto. Tecniche di trasporto e l'imbracatura dei carichi. Il report della visita ispettiva. Check List della visita ispettiva (Visita simulata e analisi collegiale delle situazioni di pericolo). I contenuti minimi del piano di sicurezza e di coordinamento, del piano sostitutivo di sicurezza e dei piani operativi di sicurezza. I criteri metodologici per : a) l’elaborazione del PSC e l’integrazione con i piani operativi di sicurezza ed il fascicolo; b) l’elaborazione e le procedure di approvazione del POS. Esempi di Piano di Sicurezza e Coordinamento: presentazione dei progetti con discussione sull’analisi dei rischi legati all’area, all’organizzazione del cantiere, alle lavorazioni ed alle loro interferenze. I criteri metodologici per la stima dei costi della sicurezza. I criteri metodologici per; c) l’elaborazione del fascicolo tecnico. Esempi di stesura di fascicolo tecnico basati sugli stessi casi dei Piano di Sicurezza e Coordinamento. I criteri metodologici per: c) l’elaborazione del P.I.M.U.S. (Piano di Montaggio, Uso, Smontaggio dei ponteggi); basi teoriche e progetto di un ponteggio in gruppi di lavoro. Gli obblighi documentali da parte dei committenti, imprese, coordinatori per la sicurezza. Simulazione sul ruolo del Coordinatore per la Sicurezza in fase di esecuzione. Criteri di calcolo della parcella dei liberi professionisti. Il Piano di emergenza ed evacuazione cosa é quando si fa, chi lo redige Piano di protezione civile. Il Piano di emergenza per aziende ad alto rischio. Organizzazione dei sistemi di gestione: il sistema di gestione della sicurezza: linee guida UNI - INAIL, integrazione e confronto con norme standard (OHSAS 18001, ISO, ecc.) Il sistema delle relazioni e della comunicazione: RlS, Medico competente, lavoratori, datore di lavoro, enti pubblici, fornitori, lavoratori autonomi, appaltatori ecc. - Gestione della comunicazione nelle diverse situazioni di lavoro - Metodi, tecniche e strumenti della comunicazione - Gestione degli incontri di lavoro e della riunione periodica - Negoziazione e gestione delle relazioni sindacali. Ruolo dell'informazione e della formazione: dalla valutazione dei rischi alla predisposizione dei piani di informazione in azienda - Le fonti informative su salute e sicurezza del lavoro - Metodologie per una corretta informazione in azienda (riunioni, gruppi di lavoro specifici, conferenze, seminari informativi ecc.)

Centro Studi Edili P.za XX Settembre 19 06034 FOLIGNO (Pg) Tel. 0742 354243 359798 Fax 0742 450815 E mail info.cse@tiscali.it

Pag. 4

Filename 120828 Curriculum CSE_Ed0R1.1 Gc Data creazione 07/04/2008 stampa del 03/09/2012 ore 2.09


40

41

42

43

44

45

46

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

Ruolo dell'informazione e della formazione: strumenti di informazione su salute e sicurezza del lavoro (circolari, cartellonistica, opuscoli, audiovisivi, avvisi, news, sistemi inrete, ecc.) - Elementi di progettazione didattica: analisi dei fabbisogni, definizione dgli obiettivi didattici, scelta di contenuti in funzione degli obiettivi, metodologie didattiche, sistemi di valutazione dei risultati della formazione in azienda. Rischi di natura ergonomica: l'approccio ergonomico nell'impostazione dei posti di lavoro o delle attrezzature - l'approccio ergonomico nell'organizzazione aziendale - l'organizzazione come sistema: principi e proprietà di sistemi. Elementi di progettazione didattica: analisi dei fabbisogni, definizione degli obiettivi didattici, scelta di contenuti in funzione degli obiettivi, metodologie didattiche, sistemi di valutazione dei risultati della formazione in azienda. OPERATORI PES - PAV. Le norme di riferimento per l'esercizio degli impianti elettrici (EN 50110-1, EN 50110-2, CEI 11/27). Le responsabilità ed i ruoli delle persone adibite ai lavori elettrici secondo la norma CEI 11-27. Marcatura CE e conservazione delle attrezzature e dei DPI da utilizzare. OPERATORI PES - PAV. La valutazione del rischio negli ambienti di lavoro. Stesura di un piano di lavoro e di sicurezza con definizione delle misure di prevenzione e protezioni da adottare. Criteri generali di sicurezza per i lavori elettrici sotto tensione: caratteristiche dei componenti elettrici, metodologie di lavoro e principi di sicurezza da adottare. DPI per i lavori elettrici per lavori fuori tensione od in prossimità di parti attive. Effetti sul corpo umano dovuti all'elettricità. OPERATORI PES PAV. Caratteristiche dei componenti elettrici, metodologie di lavoro e principi di sicurezza da adottare. Sistemi per la corretta trasmissione delle informazioni tra persone interessate ai lavori. Lavori elettrici in bassa tensione: definizione, individuazione e delimitazione della tipologia di lavoro da eseguire e del posto di lavoro stesso; preparazione del cantiere; criteri generali di sicurezza da applicare. OPERATORI PES PAV. Esperienza organizzativa: valutazione del rischio elettrico e delle condizioni ambientali presenti, preparazione del lavoro, definizione dei ruoli delle persone interessate al lavoro, stesura di un piano di lavoro e di sicurezza con definizione delle misure di prevenzione e protezione da adottare. Sistemi per la corretta trasmissione delle informazioni tra persone interessate ai lavori. Procedure per lavori elettrici sotto tensione: accorgimenti per l'esecuzione in scurezza delle attività. Dimostrazione della corretta metodologia di esecuzione dei lavori sotto tensione con l'ausilio di sussidi multimediali. Concetti di rischio, danno, prevenzione, protezione. Organizzazione della prevenzione aziendale. Diritti e doveri dei vari soggetti aziendali. Organi di vigilanza, controllo e assistenza. Rischio infortuni: macchine e attrezzature, cadute dall’alto. Rischio meccanico Rischio elettrico Rischi da esplosione Rischi chimici: Etichettatura, nebbie, oli, fumi, vapori e polveri. Rischi cancerogeni Rischi biologici Rischi fisici: rumore, vibrazioni, radiazioni, microclima, illuminazione, videoterminali. DPI e organizzazione del lavoro. Ambienti di lavoro Movimentazione manuale dei carichi. Movimentazione delle merci (apparecchi di sollevamento, mezzi di trasporto) Segnaletica, emergenze Procedure esodo e incendi Procedure Pronto Soccorso Altre tematiche

PRSTAZIONI ESPLETATE NELL’AMBITO DELLA PROPRIA SPECIALIZZAZIONE PROFESSIONALE (Disponibilità ad eseguirle e firmarle)

Il sottoscritto autorizza il Centro Studi Edili a rendere pubblici i dati riportati nella scheda e dichiara che rispondono al vero

Data __________________________ Centro Studi Edili P.za XX Settembre 19 06034 FOLIGNO (Pg) Tel. 0742 354243 359798 Fax 0742 450815 E mail info.cse@tiscali.it

Timbro e Firma ________________________________ Pag. 5

Filename 120828 Curriculum CSE_Ed0R1.1 Gc Data creazione 07/04/2008 stampa del 03/09/2012 ore 2.09


Grado di esperienza (da 1 a 10 max)

PRESTAZIONE

INCARICO

COORDINAMENTO GENERALE

Coordinamento gruppo di progettazione

Redazione relazione geologica

Assistenza alle prove geotecniche

Carotaggi sul terreno

Effettuazione carotaggi e prove geotecniche sui terreni

Prove sulla struttura in siti non distruttive

Esistenza le prove non distruttive in situ

Progetto strutturale

Redazione prove non distruttive e rilascio relativi certificati

Controllo QualitĂ  progettuale

Internal Auditor

Assistenza Assistenza Assistenza Assistenza

Assistenza per la presentazione della SCIA Assistenza alla presentazione della domanda di contributo o finanziamento Assistenza al Committente quale "Responsabile dei lavori" Assistenza alla scelta della impresa

Assistenza Assistenza alla liquidazione dei lavori Assistenza Assistenza alla presentazione delle richieste di nulla osta agli enti preposti Assistenza Assistenza continuativa al committente Assistenza Assistenza ai rapporti con istituti di credito

Assistenza alla definizione dell'aggregato

Assistenza alla costituzione del consorzio

DOMANDE DI CONTRIBUTO

RELAZIONE METODOLOGICA PROGETTAZIONE GENERALE RELAZIONE GENERALE DELL'INTERVENTO PERIZIE ASSEVERATE

Perizie asseverate Rilievo architettonico dello stato di fatto Rilievo delle strutture e del danno

Rilievi RILIEVO FOTOGRAFICO FILMATO DELLO STATO DI FATTO (Eventuale)

Centro Studi Edili P.za XX Settembre 19 06034 FOLIGNO (Pg) Tel. 0742 354243 359798 Fax 0742 450815 E mail info.cse@tiscali.it

Pag. 6

Filename 120828 Curriculum CSE_Ed0R1.1 Gc Data creazione 07/04/2008 stampa del 03/09/2012 ore 2.09


EVENTUALE INVENTARIO DEI DANNI A BENI M MOBILI (eventuale) Progetto architettonico Studio sistemazioni esterne con piantumazioni Progetto Architettonico

Studio dei colori e ambientazione Arredamento interni

Progetto adeguamento sismico Progettazione termica

Studio illuminotecnico Analisi critica del quadro fessurativo con relazione illustrativa sulla filosofia di consolidamento delle opere strutturali e sulle modalità di calcolo Calcolo delle dispersioni termiche Calcolo impianti Termici

Progettazione Elettrica Progetto impianto idrotermo sanitario Progettazione Idro temo sanitaria

Progetto reti adduzione gas Progetto scarichi in fogna con eventuale chiarificazione primaria Progetto evacuazione fumi e canne fumarie (con ev. sistemi abbattimento polveri) Verifiche dei requisiti acustici passivi degli alloggi

Progettazione Acustica

Piani di zonizzazione acustica Verifica preliminare impatto acustico Verifica preliminare clima acustico Verifica di collaudo clima o impatto o requisiti acustici passivi Prime indicazioni sui piani di sicurezza

Coord Sicurezza fase progettazione

Contabilità Preventive

Contabilità In Corso d'Opera

Approntamento del Fascicolo Tecnico Redigere il Piano di sicurezza con Cronoprogramma ed oneri per la sicurezza Redigere le computazioni per verificare le diverse ipotesi di livelli di costo in ragione delle varie scelte progettuali e quella finale con riferimenti al prezzario reg Abruzzo 2009. In accordo con Le D.L. redigere le contabilità dei lavori secondo le regole dello stato (libretto, sommario, registro, stati di avanzamento e certificati ). Compresi eventuali varianti e perizie di variante con stime a finire. Assistenza al collaudo tecnico amministrativo

Direzione lavori impiantistica idro termo sanitaria Direzione lavori impiantistica elettrica Direzione lavori strutturale

Readazione relazioni e verifiche certificati

Assistenza alla DL Strutturale

Assistenza alla direzione lavori strutturale ( approntamento relazioni e verifica certificati) Coordinamento Sicurezza in esecuzione (visite)

Coord sicurezza in fase di esecuzione

Verifiche documenti presentati dalle imprese aggiudicatarie e terze Stesura finale fascicolo tecnico

Collaudo statico Assistenza al RUP Catasto

Inserimenti in mappa Frazionamenti Visure

Centro Studi Edili P.za XX Settembre 19 06034 FOLIGNO (Pg) Tel. 0742 354243 359798 Fax 0742 450815 E mail info.cse@tiscali.it

Pag. 7

Filename 120828 Curriculum CSE_Ed0R1.1 Gc Data creazione 07/04/2008 stampa del 03/09/2012 ore 2.09


Volture Vigili Fuoco

Denuncia nuove attivitĂ  tabellate

Impiantistica

Progetto rete idranti Progetto ATEX Progetto sprinkler Altri impianti specialistici antincendio

Incarichi diretti per RSPP

Assistenza

Direzioni tecniche Capocantiere Assistenza alla preparazione gare d’appalto Programmazione software Assistenza alle reti Riparazione Hardware Disegno CAD 2 D Meccanica Disegno CAD 2 D Strutture Disegno CAD 2 D impianti elettrici Disegno CAD 2 D impianti termici Visite in cantiere per controllo sicurezza Disegno CAD 3 D Meccanica Disegno CAD 3 D Strutture Disegno CAD 3 D impianti elettrici Disegno CAD 3 D impianti termici Disegno CAD 3 D e animazione Disegno Rendeering e animazione

Allego Eventuale Album foto coi riferimenti citati nel del curriculum

Centro Studi Edili P.za XX Settembre 19 06034 FOLIGNO (Pg) Tel. 0742 354243 359798 Fax 0742 450815 E mail info.cse@tiscali.it

Pag. 8

Filename 120828 Curriculum CSE_Ed0R1.1 Gc Data creazione 07/04/2008 stampa del 03/09/2012 ore 2.09


Curriculum CSE  

Versione 2012-08-28

Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you