Page 1

BIOSTIMOLANTI NATURALI


INTRoduzione a Grena GRENA rappresenta nel panorama italiano una realtà unica per la produzione di biostimolanti. Unica per il sistema di lavorazione: THP® (Thermal Hydrolysis Process) Unica per l’uso di fonti rinnovabili: sostanza organica di origine animale Unica per la quantità degli amminoacidi presenti: biostimolanti per natura Unica per le poliammine che contiene: antri stress naturali Unica per i risultati che si ottengono: crescita, quantità e gusto Questi 5 punti rappresentano la solidità dei prodotti Grena, su cui fare sempre affidamento quando si propongono i prodotti per le diverse colture. In particolare raccomandiamo di specificare sempre che il sistema di lavorazione THP® significa idrolisi termica, quindi è una garanzia che nessun elemento chimico entra nel ciclo di produzione, ma è pura e semplice cottura umida della matrice organica di partenza.


PERCHÈ USARE I BIOSTIMOLANTI GRENA PER UNA PRODUZIONE IN AGRICOLTURA RISPETTOSA DELL’AMBIENTE L’agricoltura sta attraversando momenti difficili e i prodotti richiesti dal mercato richiedono sempre più qualità in termini di gusto e sapore, inoltre le limitazioni sull’uso dei fertilizzanti minerali impongono una nuova sfida per l’agricoltore moderno, trovare il modo di produrre meglio nell’ottica di un minor impatto ambientale. La capacità di veicolare macro e microelementi intrinseca nei biostimolanti Grena permette di avere questi risultati integrandosi perfettamente con le pratiche agronomiche già in essere.

PER USARE PRODOTTI OTTENUTI CON TECNICHE A BASSO IMPATTO AMBIENTALE Per fare l’idrolisi termica umida Grena utilizza calore ottenuto da energia pulita garantendo così un basso impatto ambientale nelle emissioni in atmosfera. I fabbisogni di energia termica per la produzione secondo il metodo Grena THP®, sono soddisfatti da fonti pulite, inoltre le eccedenze in termini di calore sono condivise come teleriscaldamento con i complessi edilizi circostanti. In Grena attribuiamo grande importanza alla riduzione delle emissioni in atmosfera attraverso un rigoroso e costante controllo dell’efficienza dell’impianto.

PER L’UTILIZZO DI FONTI RINNOVABILI Negli ultimi anni tanto è stato il lavoro e l’impegno per ottenere i prodotti GRENA attraverso un ciclo di lavorazione rispettoso dell’ambiente, lo sforzo sia di risorse economiche sia di capitale umano è stato e continua ad essere sostenuto, ma anche la volontà di miglioramento è andata di pari passo, possiamo garantire una produzione dei prodotti ecologicamente sostenibile per l’utilizzo di fonti rinnovabili come la sostanza organica di origine animale da cui traggono origine tutti i prodotti Grena.

2


GRENA MISSION Innovazione nella concimazione: produrre prodotti che permettano maggiori raccolti nel rispetto della natura utilizzando dosi inferiori o che, intervenendo in situazioni di stress e stimolando le fitoalessine delle piante, aumentano la risposta del loro sistema immunitario con un significativo aumento della loro resistenza alle malattie.

tanz sos delle proteine

di aci

i

um

ici

ulv

f ci e

Continua informazione divulgativa per far conoscere i metodi di utilizzo dei biostimolanti attraverso convegni e riunioni per avvicinare il mondo agricolo alla ricerca universitaria per un razionale uso delle risorse in agricoltura.

Rispetto dell’ambiente attraverso impianti tecnologicamente avanzati, con il controllo delle emissioni e dei rifiuti prodotti attraverso verifiche e analisi costanti.

giri

THPÂŽ idrolisi termica umida

levo

e

cidi

in

m

inoa

m

amm

lia

po

a or

gan

ica

Ricerca e sviluppo costante con il rapporto stretto con centri di saggio riconosciuti e universitĂ .

onata all’origine per una m nte selezi iscelaz e m a m ione d estre e l a egli e m ani simo numero di aminoaci s leme a a m c l i i e n r a e d nti or n i g e r e t t o p o e i a p d z t ganic e i n d i al fin i sosta

3


In Grena lavoriamo con passione ed entusiasmo ogni giorno

4


CONTATTI Sede:

agente / Distributore Grena

S.P. 38 Porcilana, LocalitĂ Gumiero 37047 San Bonifacio (Verona) ITALY T: +39 045 7610100 F: +39 045 7610636 E: grena@grena.com W: www.grena.com

T: E:

Direttore Amministrativo

Direttore Commerciale

Angelo Grena Magagna M: +39 392 3469127 E: angelo@grena.com

Laura Grena Magagna M: +39 393 2071800 E: laura@grena.com

Direttore di Produzione

Tecnico Commerciale Italia

Luigi Grena Magagna M: +39 392 3470458 E: luigi@grena.com

Rocco Gaudioso M: +39 347 6714338 E: rocco@grena.com

5


ECO-CERTIFICAZIONI e AUTORIZZAZIONI GRENA s.r.l. applica le modalità relative alla produzione biologica secondo: Reg. CE n° 834/2007 e n° 889/2008 ed eventuali modifiche ed integrazioni successive. I nostri concimi sono certificati ed inseriti nelle maggiori liste internazionali di prodotti utilizzabili in agricoltura biologica: Agrios, FiBL, InfoXgen, Oko garantie. I prodotti GRENA sono inclusi nella certificazione spagnola SHC per l’utilizzo in agricoltura biologica.

Ulteriori documenti di certificazione sono disponibili su richiesta. L’azienda fa parte del gruppo “Concimi organici e organominerali e ammendanti” dell’Associazione dei produttori di fertilizzanti italiani (Assofertilizzanti) ed è collegata in rete nell’associazione dell’industria chimica italiana (Federchimica). Impianto produzione di fertilizzanti conforme Reg. CE n° 1069/09 • stabilimento di produzione ABP58PROCP2; • prodotti tecnici ABP58UFERT2. Autorizzazione dal Ministero della Salute e delle Politiche Agricole (Italia): n° 255/07 del Registro dei Fabbricanti dei Fertilizzanti:

Le informazioni fornite nel seguente catalogo sono indicative. Per il corretto impiego, si prega consultare un tecnico e si rimanda a quanto riportato in etichetta. GRENA garantisce la qualità del prodotto nel suo imballo originale e correttamente conservato, ma non assume alcuna responsabilità per eventuali danni o esiti parziali, derivanti da impieghi non corretti o difformi alla Buona Pratica Agricola (BAP) e comunque non coerenti con le indicazioni suggerite.

6


Introduzione ai Biostimolanti: gli Amminoacidi Le principali attività che rendono gli amminoacidi dei biostimolanti:

radice trattata

radice non trattata

1. Incrementare la prolificazione radicale, favorendo la sintesi degli ormoni vegetali e i vari processi simbiotici (es. noduli radicali, micorrize), che contribuiscono alla crescita dell’apparato radicale, aumentando la capacità di ancoraggio e quella di assorbimento.

2. Aumentare l’effetto chelante in relazione ai macro-elementi (N, P, K), ai meso-elementi (Mg, Ca) e ai micro-elementi (B, Co, Cu, Fe, Mn, Mo, Zn) presenti nel terreno o apportati dal concime GRENA per favorirne l’assorbimento radicale. 3. Nutrire la pianta con una forma di azoto energicamente vantaggioso, poiché l’amminoacido è preferito rispetto alle altre forme di azoto. 4. Stimolare l’attività dei microrganismi del terreno, che a loro volta promuovono la produzione di composti organici che aumentano l’assorbimento degli elementi nutritivi. Foto comparativa della qualità cromatica:

pianta non trattata

pianta trattata

I prodotti GRENA sono più efficaci grazie alla presenza di amminoacidi di origine animale, che svolgono non solo un’azione nutrizionale sulle piante, ma anche un’attività biostimolante sui microrganismi che vivono vicino alle radici. Essi interagiscono con l’apparato radicale, aumentandone la proliferazione. Le piante sono quindi in grado di assimilare elementi nutritivi, resi disponibili dai microrganismi nel suolo grazie agli amminoacidi.

7


FUNzione degli amminoacidi Acido Aspartico

Riserva di azoto, attività complessante, precursore di nuovi amminoacidi

Acido Glutammico

Resistenza a diversi stress ambientali, riserva di azoto, incremento della germinabilità, potenziamento dell’attività fotosintetica e del contenuto di clorofilla, attività complessante, regolazione dell’apertura degli stomi, precursore di nuovi amminoacidi, interviene nei meccanismi di resistenza della pianta in situazioni avverse, favorisce l’assimilazione di azoto inorganico

Alanina

Precursore degli aromi e del sapore, potenziamento dell’attività fotosintetica e del contenuto di clorofilla, regolazione dell’apertura degli stomi

Arginina

Sviluppo radicale, riserva di azoto, precursore del sapore, induce la sintesi di ormoni relazionati

Fenilalanina

Precursore della colorazione

Glicina

È il principale amminoacido ad azione chelante. È fondamentale per la formazione della clorofilla. Interviene nella resistenza della pianta in situazioni avverse. Precursore del sapore, potenziamento dell’attività fotosintetica e del contenuto di clorofilla, attività complessante

Isoleucina

Precursore degli aromi

Istidina

Capacità antiossidante

Leucina

Precursore degli aromi

Lisina

Resistenza a diversi stress ambientali, potenziamento dell’attività fotosintetica e del contenuto di clorofilla, regolazione dell’apertura degli stomi

Metionina

Sviluppo dell’attività radicale, precursore degli ormoni vegetali, capacità antiossidante, regolazione dell’apertura degli stomi. Precursore dell’etilene, stimola lo sviluppo dei germogli ed incrementa la qualità e quantità della produzione. Precursore di fattori di crescita come spermina e spermidina

Prolina

Resistenza a diversi stress ambientali. Riserva di azoto, precursore del sapore, incremento della germinabilità del polline, potenziamento dell’attività fotosintetica e del contenuto di clorofilla, agisce sull’osmoregolazione, gestione dell’apertura degli stomi

Serina

Resistenza a diversi stress ambientali

Tirosina

Resistenza a diversi stress ambientali

Treonina

Capacità antiossidante

Triptofano

Precursore degli ormoni vegetali (auxine)

Valina

Resistenza a diversi stress ambientali. Precursore degli aromi, capacità antiossidante

Apporto precursori responsabili aromi (es. l’alanina, l’isoleucina, la leucina e la valina), colore (es. la fenilalanina è il precursore della biosintesi delle antocianine) e sapore (es. l’arginina, l’alanina, la glicina e la prolina).

8


amminoacidi CONTENUTI NELLA MATRICE GRENA La filosofia di produzione della matrice organica dei nostri fertilizzanti si basa sul principio del ciclo della natura: la rigenerazione dei materiali organici riciclabili e il recupero del potenziale biologico per il ritorno al suolo. La matrice organica GRENA, contiene naturalmente amminoacidi (come si può vedere dalla tabella a lato) e peptidi, sostanze nutritive e oligoelementi così come acidi umici, fulvici e carbossilici. Gli amminoacidi e i peptidi, che si trovano naturalmente nei terreni, migliorano direttamente l’apporto di nutrienti per le piante e gli organismi del suolo. La notevole presenza di amminoacidi levogiri e dei peptidi (amminoacidi aggregati) ha un effetto immediato sulla proliferazione radicale con un maggiore aumento della superficie radicale assorbente che permette un assorbimento dei nutrienti più veloce ed efficiente. Alcuni amminoacidi possono essere assorbiti immediatamente dalla soluzione del suolo, questo permette alla pianta un minor dispendio energetico. I peptidi e gli amminoacidi rappresentano depositi facilmente mineralizzabili dell’azoto (N) il quale rappresenta il nutriente primario. Gli amminoacidi insieme agli acidi umici, fulvici e carbossilici, continuano a promuovere la disponibilità per la pianta di sostanze nutritive già presenti nel substrato tramite chelazione.

9

AmMINOACIDI IN GRENA MATRIX Gruppo 1 Acido Aspartico Acido Glutammico Alanina Arginina Fenilalanina Glicina Idrossiprolina Isoleucina Istidina Leucina Lisina Prolina Serina Tirosina Treonina Valina

2,51 3,25 2,05 1,73 1,13 1,89 0,45 1,24 0,63 2,20 1,13 1,70 1,74 0,65 1,18 1,61

amminoacidi Gruppo 2 Cisteina e Cistina Metionina

0,38 g/100 g 0,39 g/100 g

amminoacidi Gruppo 3 Triptofano

0,19 g/100 g

amminoacidi liberi Acido Glutammico (libero) Alanina (libera) Leucina (libera)

0,12 g/100 g 0,24 g/100 g 0,11 g/100 g

g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g


Microelementi naturalmente contenuti nei prodotti Grena e capacità chelante degli amminoacidi Tutti i prodotti Grena contengono naturalmente meso e micro-elementi che derivano direttamente dalla materia organica di origine animale di partenza. La diversificazione dell’apporto naturale di micro e meso elementi porta equilibrio nell’alimentazione delle piante, garantendo uno sviluppo vegetativo forte ed equilibrato. Grazie alla notevole quantità di amminoacidi, peptidi, acidi umici, acidi fulvici, acidi carbossilici, le varie formulazioni dei prodotti GRENA sono in grado di legarsi facilmente agli elementi

MIcro-elementI in grena matrix Ca Mg Fe B Co Cu Mn Mo Zn

nutritivi presenti nel terreno.

9,90 % 0,19 % 661 mg/kg 4,62 mg/kg 0,17 mg/kg 5,75 mg/kg 37,2 mg/kg 0,92 mg/kg 67,2 mg/kg

LA RICCHEZZA NATURALE DELLA MATRICE ORGANICA GRENA Oltre che per l’azoto organico, i prodotti GRENA si caratterizzano per la presenza in percentuale di macro-elementi di origine organica, quali il fosforo (derivante dai residui animali, ed in particolar modo dal pesce), potassio e meso-elementi come il calcio (derivante dai gusci d’uovo), e microelementi quali: Ferro, Magnesio, Manganese, Molbileno, Rame e Boro, presenti naturalmente in mg/kg come riportato nella tabella in alto.

CAPACITà CHELANTE DEGLI AMMINOACIDI

La chelazione è una reazione chimica in cui solitamente un atomo metallico, comportandosi da acido di Lewis, viene legato da un reagente detto chelante tramite più di un legame coordinativo. La struttura del composto risultante costituisce un particolare complesso molto stabile che vede l’atomo centrale essere circondato a tenaglia dal chelante, come se fosse stretto tra le chele di un granchio (da cui il termine chelazione). Il chelante è spesso definito legante polidentato (nello specifico, bidentato, tridentato, ecc.). L’agente chelante più comunemente in uso è: L’acido etilendiamminotetraacetico, più noto con la sigla di EDTA che è un acido carbossilico; in particolare è un acido tetracarbossilico dotato inoltre di due doppietti elettronici (donatori di Lewis) appartenenti alle proteine idrolizzate. Queste caratteristiche fanno dell’anione etilendiamminotetraacetato EDTA4un legante esadentato.

La chelazione, (vedi schema a lato) è un processo chimico in grado di aumentare l’assorbimento attraverso le radici degli elementi nutritivi già presenti nel terreno o apportati con i prodotti Grena. Gli amminoacidi stimolano la proliferazione radicale permettendo di assorbire i nutrienti con maggiore velocità proprio per la più elevata superficie assorbente rendendo più efficiente l’assorbimento dei nutrienti dal suolo in particolare quelli poco mobili come il ferro e i fosfati.

Chelazione di un atomo metallico da parte di una molecola di etilendiammina.

10


LA CURVA DI MINERALIZZAZIONE DEI PRODOTTI GRENA L’azoto organico (proteico e non proteico) presente nei fertilizzanti organici può essere utilizzato dalle piante solamente in seguito a processi di mineralizzazione capaci di trasformarlo in azoto minerale (ammoniacale prima, nitrico poi). Questi processi si realizzano attraverso diversi stadi di degradazione delle matrici e dipendono dal metabolismo di numerosi microrganismi che popolano i suoli. La fase iniziale della degradazione, ad esempio, dell’azoto proteico avviene per opera di proteasi extracellulari microbiche capaci d’idrolizzare i legami peptidici che portano alla formazione di polipeptidi che, a loro volta, idrolizzati da altri enzimi formeranno amminoacidi. Il processo globale della mineralizzazione dell’azoto proteico, che porta alla liberazione in primis di azoto ammoniacale, decorre in tre fasi sequenziali: amminazione, ammonificazione e nitrificazione.

MINERALIZZAZIONE DELL’AZOTO (N) Risultati del test sul prodotto Grena Ultra micro presso l’università di Bologna Dipartimento di scienze agrarie seguito dal prof.re Claudio Ciavatta. Per quanto riguarda l’N, dall’esame dei risultati del test è possibile notare che il nitrato è rilasciato con gradualità nelle prime 4 settimane di incubazione, dopo le quali la sua concentrazione nel sistema in studio si è mantenuta costante intorno ai 110 mg/kg di suolo. L’N mineralizzato, calcolato come differenza fra l’N inorganico del suolo trattato e quello del suolo non ammendato, ha mostrato una effettiva mineralizzazione dell’N aggiunto, che nel suolo trattato con il Grena Ultra Micro raggiunge circa i 50 mg/kg a fine incubazione (8 settimane), valore corrispondente al 50% dell’N totale aggiunto (che era pari a 100 mg/kg). È importante sottolineare che tale rilascio è graduale e interessa tutto l’arco di tempo di incubazione. Grena ultra micro ha mostrato una efficace mineralizzazione dell’N raggiungendo buone percentuali (50%) in maniera graduale e in tempi contenuti in 28 giorni.

LENTA CESSIONE: EFFICACIA A LUNGO TERMINE Tutti i prodotti Grena contengono amminoacidi, la miglior fonte di azoto organico. Gli amminoacidi provvedono a un rilascio immediato di azoto organico, mentre i peptidi e le proteine denaturate forniscono il rilascio lento a lungo termine (2-4 mesi).

100

100

80

80

60

60

40

40

20

20

0

0 0

30

60

90

0

120

30

60

90

120

Disponibilità del Fosforo nel tempo nel terreno calcareo usando concimi organici Grena rispetto ad un comune concime minerale

Disponibilità dell’Azoto nel tempo nel terreno usando concimi organici Grena rispetto ad un comune concime minerale

Legenda:

11

altro prodotto

Grena


o rimane oro non

Disponibilità dell’Azoto nel tempo nel terreno usando concimi organici GRENA rispetto ad un comune concime minerale

ACIDI UMICI E FULVICI NATURALMENTE CONTENUTI NEI PRODOTTI GRENA

ante

momento

elementi

Disponibilità del Fosforo nel tempo in un terreno calcareo usando concimi organici GRENA rispetto ad un comune concime minerale

icamente

è stabile

GRENA,

renze da

ntaggi:

tempo di ferro

Terreno pH > 7 Terreno calcareo, pH >calcareo, 7:

Ferro-Umico GRENA: assimilabile = Ferro-Umico Grena: assimilabile ferro del suolo: non disponibile = Ferro del suolo: non disponibile

lturali e, grazie alle loro caratteristiche chimico-

L’azione di stimolazione degli amminoacidi risulta aumentare di efficienza con la presenza in sinergia degli acidi umici e fulvici naturalmente presenti nei prodotti Grena. La loro presenza aumenta la lunghezza dell’apparato radicale determinando la produzione di un maggior quantitativo di radici secondarie e laterali. Sono responsabili della formazione dei complessi organo-minerali, con gli elementi chimici presenti nel terreno e che altrimenti verrebbero insolubilizzati. Permette la combinazione di questi elementi con i macro, meso e microelementi presenti nel suolo dando origine a legami detti umati i quali nel suolo aumentando la quantità degli elementi in soluzione permettendo alle radici delle piante il loro assorbimento. In presenza di acidi umici e fulvici la risposta agli stress nutrizionali da parte dei vegetali risulta migliorata.

uando possibile le seguenti indicazioni generali: rrare il prodotto, anche di soli pochi centimetri, interramento sarebbe consigliabile, comunque

dilavabile e viene utilizzato dalle colture al matica avversa o altri motivi) si fosse impossibilitati la concimazione anche acido con notevole umico ritardo to. fosforo vi, consigliabile irrigare dopo la distribuzione

ferro LO QUALIT Á

IS T

L I ZZ A N T RTI I

acido umico

I T U TO C ON

T

L RO

FE

ALI MERCATI

Composto fosforo-umico

Composto ferro-umico

tel. (+39) 0457 610 100 fax (+39) 0457 610 636 web: www.grena.com magnesio e-mail: grena@grena.com

Composto magnesio-umico

acido umico INTERNAZIONALI

12


metodo grena: THP® (Thermal Hydrolysis Process) ETHP® (Evaporation Thermal Hydrolysis Process) L’IMPORTANZA DELL’IDROLISI DELLE PROTEINE per ottenere amminoacidi e poliammine in modo naturale senza l’aggiunta di nessun prodotto chimico. Il processo produttivo Grena (THP®) si basa sulle direttive europee recepite con il Reg. 1069/2009 della legge italiana. Il trattamento termico della sostanza organica animale è effettuato in autoclavi di cottura che utilizzano vapore indiretto in camicia come veicolo termico (idrolisi termica umida) prodotto dalla caldaia. É proprio attraverso le fasi di cottura che avviene l’idrolisi, che permette di liberare gli amminoacidi contenuti nelle proteine, la successiva aggregazione di alcuni amminoacidi produce la formazione di peptidi e gruppi carbossilici presenti poi nei prodotti Grena. Durante il processo termico avviene l’evaporazione dell’umidità presente nel liquido di cottura (ETHP®) Le autoclavi vengono tenute in leggera depressione tramite aspirazione del vapore che viene condensato (raffreddamento e/o pirolisi) ottenendo il prodotto finito liquido: estratto liquido di poliammine. L’estratto subisce una leggera filtrazione in un letto di cotone idrofilo, sostituito quotidianamente.

Check up di controllo prodotti: Grena prevede un controllo costante delle materie prime in ingresso come dei prodotti finiti attraverso analisi settimanali effettuate in laboratori esterni certificati accredia.

13


FORMA E DIMENSIONE DEI PRODOTTI GRENA Pellet da 4 mm per una distribuzione dei prodotti Grena su terreni destinati a ulteriori lavorazioni del suolo che permettano l’interramento del pellet.

Micropellet da 2 mm ottenuto dalla sbriciolatura del pellet per una distribuzione su terreni inerbiti di vigneti e frutteti, su terreni che non subiranno ulteriori lavorazioni del suolo, su campi da golf e giardini.

14


grena fluidi Idrogrena liquido: fluido acquoso opalescente

Idrogrena per uso in fertirrigazione

Energy liquido: fluido acquoso rosso scuro

Energy per uso fogliare

sinergia dell’uso combinato di amminoacidi e poliammine Per ottenere le migliori performance il metodo migliore è la somministrazione di amminoacidi combinati con le poliammine, in quanto le une integrano gli altri in un perfetto bilanciamento delle risorse nutritive per le piante. La maggiore proliferazione radicale indotta dagli amminoacidi nella fase fenologica di inizio stagione continua ad essere supportata dall’attività biostimolante delle poliammine, che somministrate in dosi ridottissime, ma con cadenza quindicinale durante la fase vegetativa e produttiva, permettono di mantenere attiva e costante la nutrizione della pianta, evitando i momenti di stress nella fase di fioritura e allegagione, come pure in caso di stress da siccità, inevitabili nei momenti estivi. Utilizzando inizialmente un prodotto micro o pellet fra la gamma Grena più indicato per la coltura da trattare e continuando poi con i prodotti liquidi Idrogrena e Energy si avranno i risultati migliori per le piante e le produzioni di frutti.

15


Estratto liquido di poliammine Una ricerca effettuata da Catalina Acuña presso l’Università della Costa Rica, evidenzia l’importanza delle poliammine come molecole essenziali per lo sviluppo delle piante. Ma qual è l’origine delle poliammine? Esse sono biosintetizzate dagli amminoacidi; ciò significa che nel momento in cui l’amminoacido viene scomposto, le molecole risultanti sono le poliammine organiche. In IDROGRENA è stata riscontrata la presenza di 2-PHE e spermina. La 2-Feniletilammina è biosintetizzata dall’amminoacido fenilalanina, mentre la spermina Biosintesi delle poliammine (elaborazione di C. Acuña)

AmMINOACIDI IN GRENA MATRIX Gruppo 1 Acido Aspartico 2,51 g/100 g Acido Glutammico 3,25 g/100 g Alanina 2,05 g/100 g Arginina 1,73 g/100 g Fenilalanina 1,13 g/100 g Glicina 1,89 g/100 g Idrossiprolina 0,449 g/100 g Isoleucina 1,24 g/100 g Istidina 0,632 g/100 g Leucina 2,20 g/100 g Lisina 1,13 g/100 g Prolina 1,70 g/100 g Serina 1,74 g/100 g Tirosina 0,652 g/100 g Treonina 1,18 g/100 g Valina 1,61 g/100 g amminoacidi Gruppo 2 Cisteina e Cistina 0,378 g/100 g Metionina 0,395 g/100 g amminoacidi Gruppo 3 Triptofano 0,190 g/100 g amminoacidi liberi Acido Glutammico (libero) 0,124 g/100 g Alanina (libera) 0,237 g/100 g Leucina (libera) 0,106 g/100 g

è biosintetizzata dall’arginina. Fra queste due, la spermina è la più studiata.

PERCHÉ LE POLIAMMINE SONO COSì IMPORTANTI? • Una maggiore presenza di poliammine conferisce una maggiore resistenza allo stress: stress da siccità, stress idrico e in particolar modo in terreni con elevati livelli di salinità. È eccellente per l’utilizzo in post-trapianto e in caso di condizioni climatiche avverse (asfissia radicale, diserbo, gelo, grandine). • Giocano un ruolo nello sviluppo corretto della struttura del fiore, favorendo il processo di divisione cellulare, la crescita e la maturazione degli organi riproduttivi e dei frutti. • Grazie alle poliammine, si è riscontrato che IDROGRENA è valido per incoraggiare gli insetti impollinatori ad avvicinarsi ai fiori e, allo stesso tempo, per scoraggiare le razzie delle colture da parte della fauna selvatica. • Aumentano la produzione naturale di fitoalessine, collegata alla risposta ipersensibile delle piante contro l’attacco dei patogeni.

Poliammine nell’idrogrena Spermina 2-Feniletilamina (2-PHE)

3.6 mg/kg 2.4 mg/kg 16


poliamMine contenute nei prodotti grena Gli amminoacidi hanno anche effetti antiossidanti con una evidente mitigazione di stress abiotici (ad es. siccità) ai quali possiamo rispondere in maniera ancora più energica con l’uso del distillato liquido Idrogrena (estratto liquido di poliammine derivate dagli amminoacidi presenti nella matrice organica dei prodotti Grena)

IDROGRENA BIOSTIMOLANTE ED ANtiSTRESS Ciò che rende il liquido IDROGRENA un biostimolante è la presenza di poliammine organiche all’interno della sua composizione. Fra i vari tipi di poliammine utilizzate per migliorare la salute delle colture, la spermina, in particolare, rappresenta un’essenziale fattore di crescita. È responsabile della trasmissione del segnale d’attivazione di difesa contro gli agenti patogeni. Una delle principali linee di difesa delle piante è rappresentata dalle fitoalessine, composti derivati da fungotossici e sintetizzati ex novo dalle piante per debellare le infezioni patogene; sono quindi già presenti nelle piante in buone condizioni di salute ed in assenza di malattie. Pertanto, stimolando una maggiore produzione di fitoalessine, IDROGRENA rafforza il sistema immunitario delle piante. Le poliammine infatti contribuiscono positivamente allo sviluppo e al processo di maturazione del frutto, garantendo una crescita sana e robusta delle colture. IDROGRENA è antistress in caso di siccità.

17


COLTURE FUORI SUOLO I sistemi culturali fuori suolo (SCFS) si sono diffusi come alternativa ai sistemi culturali tradizionali (SCT) in pieno campo in quanto innovativi per la coltivazione di prodotti orticoli, nei sistemi a pieno campo si utilizzano in genere impianti in canaline.

gli scfs consentono: a) Lo sviluppo dell’apparato radicale in mezzi solidi o liquidi in uno spazio isolato dal suolo; b) Di svincolare la coltivazione del terreno eliminando i problemi relativi alla stanchezza del suolo; c) Il preciso rifornimento idrico e nutrizionale attraverso la somministrazione di una soluzione nutritiva (SN) d) Di coltivare specie orticole in condizioni standardizzate di crescita e) Di aumentare la resa agronomica f) Di favorire la precocità colturale g) Di estendere la stagione colturale e ridurre la durata del singolo ciclo h) Di coltivare specie orticole a elevata densità di semina (tratto da pag 367-368 “La fertilizzazione nei sistemi colturali fuori suolo” a cura di Manuela Casale, Giuseppe Pignata, Silvana Nicola, in Fertilizzazione sostenibile a cura di Carlo Grignani)

Gli SCFS rappresentano quindi un interessante approccio di agricoltura ad elevata innovazione e tecnologia che permettono un miglior sfruttamento degli imput, una maggiore efficienza di accrescimento delle colture orticole e un miglior sfruttamento delle superfici. Le colture coltivate con il sistema del fuorisuolo (SCFS) possono essere sottoposte a maggiori stress climatici rispetto a quelle coltivate nel terreno (SCT). Il suolo infatti, tra le sue molteplici azioni, ha un effetto benefico nel mediare gli effetti del clima, come l’umidità e la temperatura, che le piante devono sopportare. Nel sistema fuorisuolo i vantaggi per le colture sono ampliamente dimostrati ma la mancanza dell’effetto tampone del terreno può indurre stress abiotici (climatici) che possono ridurre i benefici colturali di questo sistema. L’uso di biostimolanti e in particolar modo delle Poliammine contenute in Idrogrena, può aiutare le piante a meglio sopportare tali stress, soprattutto nelle fasi dove la pianta necessita di maggior energia: TRAPIANTO, FIORITURA, ALLEGAGIONE e MATURAZIONE sono le fasi in cui è importante il supporto con Idrogrena.

18


BIOSTIMOLANTI ORGANICI LIQUIDI

idrogrena

Biostimolante antistress

Energy

Biostimolante con microelementi per fioritura e allegagione


IDROGRENA

Grena

Estratto liquido di poliammine in soluzione, biostimolante. Consentito in agricoltura biologica POLIAMMINE ORGANICHE 2- Feniletilamina (2-PHE) 2,4 mg/kg Spermina

3,6 mg/kg

TTE D MI I

G

AN

MI

OR

f

I C FA

R

PE

Oly EriC end

NG

N

R

CARATTERISTICHE

Consigliato per: antistress idrico, veicolante nei trattamenti di protezione, colture fuori suolo

RACCOLTO

IDROGRENA è un biostimolante organico liquido ricco di poliammine (2-Phe e spermina). L’efficacia del prodotto è legata alla rapida disponibilità dei composti organici che possono essere immediatamente assorbiti dalla pianta e dai microrganismi utili a livello radicale e del suolo. IDROGRENA trova un efficace impiego tramite applicazioni fogliari o tramite irrigazione (es. irrigazione a goccia). Le poliammine, una volta entrate in contatto con le radici, favoriscono la riproduzione cellulare e l’emissione di numerose radici secondarie. Il processo di distillazione rende il prodotto concentrato esente da sali e non crea fitotossicità. Tramite ripetute piccole applicazioni, IDROGRENA assicura una nutrizione costante ed equilibrata alle colture per tutto l’arco vegeto-produttivo. Se utilizzato in modo preventivo, IDROGRENA stimola il sistema immunitario vegetale con una maggiore produzione delle fitoalessine da parte della pianta. Le poliammine presenti hanno ruoli importanti, tra cui: • effetto antistress post trapianto, idrico, avversità ambientali (gelate, grandinate), stadi di asfissia radicale, diserbi; • incremento del Grado Brix (°Bx), essendo stati riconosciuti modulatori di vari recettori “canale”, come quello per il potassio; • attirano gli insetti pronubi (api, farfalle, falene, coleotteri) responsabili dell’impollinazione entomofila. Idrogrena usato come veicolante nel diserbo anticipa i tempi e permette un miglior controllo finale delle specie più resistenti con particolare riferimento a Veronica persica, Plantago spp.

Peso specificio: 1.032 Colore: liquido opalescente Densità: fluido acquoso Confezioni disponibili: 500 ml - 1 lt - 5 lt - 25 lt - 200 lt - 1000 lt

Idrogrena, biostimolante ad azione antistress idrico e da diserbo. Attivatore dei micro-organismi del suolo. Ideale in fertirrigazione, se l’impianto non è presente si può usare per via fogliare.

APPLICAZIONE* PERIODO*

DOSAGGIO/HA* complessivo

Vigneti, Oliveti, Frutteti 3 da prima della fioritura fino al momento del 25 L/ha (pomacee, drupacee, agrumi ecc) raccolto, ogni 20 giorni (min. 3-4 applicazioni) Colture di ortaggi in serra 3 da prima della fioritura per tutto il ciclo produttivo della pianta 15 L/ha Verdure e colture industriali 3 da prima della fioritura per tutto il ciclo produttivo della pianta 15 L/ha in pieno campo Frutti di bosco (mirtilli, lamponi, 3 da prima della fioritura per tutto il ciclo produttivo della pianta 15 L/ha ribes) Fragole 3 da prima della fioritura per tutto il ciclo produttivo della pianta 20 L/ha Colture fuori suolo: fragole, 3 3 da prima della fioritura per tutto il ciclo produttivo della pianta 5-10 L/ha pomodori trattamento settimanale Colture industriali estensive 3 3 da prima della fioritura per tutto il ciclo produttivo della pianta 15 L/ha ed oleaginose Mais, riso e cereali a paglia 3 3 da prima della fioritura per tutto il ciclo produttivo della pianta 15 L/ha

* Le dosi suddette sono indicative. Per l’uso corretto dei prodotti, consultare il Tecnico. 16 20


energy Idrogrena

Grena

Estratto liquido di poliammine arricchito con meso e micro-elementi. Consentito in agricoltura biologica - biostimolante POLIAMMINE ORGANICHE > 6.6 mg/kg

MESO- E MICRO-ELEMENTI Ca Fe Zn B

1% (EDTA) 1% (EDTA) 0,5% (EDTA) 0,5%

NG

f

G

AN

MI

OR

O EriC endly I C FA

R

PE

TTE D MI I

N

R

CARATTERISTICHE

Consigliato per: solo per trattamenti fogliari: particolarmente adatto in pre-fioritura e allegagione

ENERGY è un estratto liquido di poliammine, naturalmente biostimolante, arricchito con meso e micro-elementi. Rappresenta un prodotto innovativo, unico nel panorama dei liquidi a disposizione dell’agricoltore per la co-presenza di Calcio e Ferro e delle ammine biogene, che esercitano un potere complessante nei confronti di ferro (Fe), calcio (Ca) e zinco (Zn). La presenza di Calcio EDTA 1% migliora la resistenza dei tessuti vegetali. Il boro (B) intensifica l’assimilazione e il traslocamento dei microelementi già attivati dall’agente EDTA, per poter così attivare fondamentali processi metabolici alla base del benessere vegetale. ENERGY è un ottimo veicolante di prodotti ad azione fogliare e aiuta l’incremento delle attività fisiologiche della pianta. I microelementi chelati permettono l’esplicazione di un’intensa attività metabolica come diretta conseguenza di una regolare attività enzimatica e di uno sviluppo vegeto-produttivo uniforme. Processi metabolici, fasi fenologiche e azioni specifiche dei micro-elementi: • Fe + Ca, respirazione, clorofilla, fotosintesi, fissazione dell’azoto, metabolismo delle proteine, riduzione dei nitrati, induzione di resitenza sulla membrana cellulare, maggiore resistenza dei tessuti; • Zn, metabolismo delle auxine, germinazione, sintesi dei pigmenti e colorazione dei frutti; • B, sviluppo del granulo pollinico, allegagione, divisione cellulare, metabolismo di fitormoni, crescita meristematica, sintesi delle proteine, trasporto degli zuccheri. Peso specificio: 1.12 Colore: rosso scuro Densità: fluido acquoso Confezioni disponibili: 500 ml - 1 lt - 5 lt

Energy, biostimolante con meso e micro-elementi chelati, ad alta miscibilità. Regola gli sbalzi termici, attira insetti impollinatori. La giusta soluzione per: conservazione, grado brix e uniformità.

RACCOLTO

Vigneti

APPLICAZIONE* PERIODO*

DOSAGGIO/HA*

3

ad ogni intervento di difesa

250-300 cc / 100 L acqua

Frutteti (pomacee, 3 drupacee, agrumi ecc)

ad ogni intervento di difesa

250-300 cc / 100 L acqua

Oliveti

3

ad ogni intervento di difesa

250-300 cc / 100 L acqua

Colture di ortaggi in serra

3

pre e post fioritura

250-300 cc / 100 L acqua

Verdure e colture industriali 3 in pieno campo

pre e post fioritura

250-300 cc / 100 L acqua

Frutti di bosco (mirtilli, lamponi, ribes)

pre e post fioritura

250-300 cc / 100 L acqua

3

* Le dosi suddette sono indicative. Per l’uso corretto dei prodotti, consultare il Tecnico. 21


perché e quando usare un prodotto micro

Micropellet da 2 mm ottenuto dalla sbriciolatura del pellet per una distribuzione su terreni inerbiti di vigneti e frutteti, terreni scoscesi, su terreni che non subiranno ulteriori lavorazioni del suolo, senza alcun bisogno di interrare. La distribuzione del prodotto micro facilita la mineralizzazione dell’azoto organico e permette una riduzione delle dosi di impiego con una distribuzione più omogenea.

Lo spargimento del prodotto in formato micro è: facile, veloce e pratico. Vagliato più volte non contiene polveri.

22


biostimolanti organici MICRO bio

naturgrena GRENA Ultra Per colture inerbite (vigneti e frutteti)


naturgrena

Grena

Biostimolante Organico Consentito in agricoltura biologica

ette Scagli amminoacidi liberi s

aillette

Newa 5 kg

he d tanic

AMMINOACIDI nel grena matrix Acido Aspartico Acido Glutammico Alanina Arginina Fenilalanina Glicina Idrossiprolina Isoleucina Istidina Leucina Lisina Prolina Serina Tirosina Treonina Valina Cisteina e Cistina Metionina Triptofano

2,56 4,59 1,74 2,42 1,40 2,55 0,15 1,40 0,38 2,73 1,11 2,53 3,26 1,08 1,50 2,09 0,82 0,36 0,23

g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g

microp

New

G

AN

agricoltura biologica

NG

f

MI

O EriC endly I C FA

R

PE OR

Consigliato per:

B 1,16 mg/kg Co 0,221 mg/kg Fe 644 mg/kg Mn 54,1 mg/kg Mo 0,639 mg/kg Zn 115 mg/kg

composizione Sostanza organica (SS) 64% Amminoacidi e proteine 37,5% Acidi umici 17,2% Acidi fulvici 2,2% Umidità 7% Azoto totale (N) 6% Azoto organico (N) 6% Anidride fosforica totale (P2O5) 1% Ossido di potassio totale (K2O) 1% Carbonio organico (C) 30% di origine biologica Calcio (CaO) di origine naturale 15% MgO 0,5% SiO2 0,326%

origine Farina di piume

N

R

micro-elementI

TTE D MI I

Acido Glutammico (libero) 0,06 g/100 g Alanina (libera) 0,08 g/100 g Glicina (libera) 0,02 g/100 g Isoleucina (libera) 0,02 g/100 g Leucina e(libera) 0,02 g/100 g e li tt g(libera) a c Lisina 0,01 g/100 g s o icr mProlina (libera) 0,01 g/100 g Serina (libera) 0,02 g/100 g Valina (libera) 0,02 g/100 g

CARATTERISTICHE Il contenuto di base della sostanza organica raffinata, composto esclusivamente di farina di piume, consentono a NATURGRENA di distinguersi come un prodotto adatto per le aree in cui le regole dell’agricoltura biologica sono più severe. NATURGRENA è iscritto all’Agrios del Trentino Alto Adige, al Fibl per Germania e alla BCS garanty per la certificazione biologica a livello mondiale. L’idrolisi termica in autoclave rompe la molecola proteica con conseguente formazione di amminoacidi levogiri e di amminoacidi liberi, ancora più mobili che favoriscono la proliferazione radicale delle piante, assicurando un maggiore assorbimento dei macro-nutrienti (N, P, K) mineralizzati nel suolo. L’apporto di sostanza organica contenente acidi umici e fulvici aiuta la formazione di composti umici mentre il silicio SiO2 apporta maggiore spessore alla buccia e resistenza agli insetti. Stato fisico: micro 2 mm Confezioni disponibili: sacchi da 25 kg

RACCOLTO PERIODO*

APPLICAZIONE*

DOSAGGIO/HA*

Vigneti

distribuire a spaglio

600-800 kg/ha

Frutteti (pomacee, da metà autunno a tarda primavera distribuire a spaglio drupacee, agrumi ecc)

da metà autunno a tarda primavera

700-900 kg/ha

Colture di ortaggi in serra pre-semina o pre-trapianto

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

600-800 kg/ha

Verdure e colture industriali pre-semina o pre-trapianto in pieno campo

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

400-500 kg/ha

* Le dosi suddette sono indicative. Per l’uso corretto dei prodotti, consultare il Tecnico. 24


grena Ultra micro

Grena

Biostimolante Organico Consentito in agricoltura biologica

ette Scagli micro-elementI s

aillette

Newa 5 kg

2,51 3,25 2,05 1,73 1,13 1,89 0,45 1,24 0,63 2,20 1,13 1,70 1,74 0,65 1,18 1,61 0,38 0,39 0,19

g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g

amminoacidi liberi Acido Glutammico (libero) 0,12 g/100 g Alanina (libera) 0,24 g/100 g Leucina (libera) 0,11 g/100 g

TTE D MI I

G

AN

NG

f

MI

OR

O EriC endly I C FA

R

PE

Acido Aspartico Acido Glutammico Alanina Arginina Fenilalanina Glicina Idrossiprolina Isoleucina Istidina Leucina Lisina Prolina Serina Tirosina Treonina Valina Cisteina e Cistina Metionina Triptofano

B Fe Mn Cu Zn

Niecrwoscagliette

4,62 mg/kg 661 mg/kg 37,2 mg/kg 5,75 mg/kg 67,2 mg/kg

mcomposizione Sostanza organica (SS) 45% Amminoacidi e proteine 37,5% Acidi umici e fulvici 13% Umidità 7% Azoto totale (N) 6% Azoto organico (N) 6% Anidride fosforica totale (P2O5) 1% Ossido di potassio totale (K2O) 1% Carbonio organico (C) 26% di origine biologica Anidride solforica (SO3) 2% Calcio (CaO) di origine naturale 8% C/N 5,3 pH 7.2

origine Proteine di origine animale idrolizzate tramite idrolisi termica umida

N

R

he d tanic

AMMINOACIDI nel grena matrix

microp

Consigliato per: Da usare in tutte le situazioni in cui non c’è la lavorazione del suolo come frutteti e vigneti inerbiti, oppure per la distribuzione tardiva per una veloce mineralizzazione o a basso impatto visivo (campi da golf)

CARATTERISTICHE GRENA MICRO ULTRA è nato per una distribuzione su suoli non soggetti a successiva lavorazione come vigneti e frutteti inerbiti, la formulazione micropellet permette all’azoto organico naturale di essere prontamente disponibile alla nutrizione delle piante con un veloce tempo di mineralizzazione; per questo motivo, è ideale anche in caso di concimazioni dell’ultimo minuto. GRENA ULTRA MICRO soddisfa l’esigenza di un minor impatto ambientale con una significativa riduzione dei dosaggi ottenibile per la naturale presenza di amminoacidi e acidi umici e fulvici che facilitano l’assimilazione degli elementi nutritivi. La distribuzione di GRENA ULTRA MICRO è uniforme e risulta di basso impatto visivo, eccellente nell’utilizzo con le trapiantatrici. La presenza di calcio esalta le qualità organolettiche dei tessuti vegetali, nonché l’aumento della freschezza e conservabilità del frutto. Nei vigneti, promuove lo sviluppo di internodi regolari e un netto incremento del grado Babo finale.

Stato fisico: micro 2 mm Confezioni disponibili: sacchi da 10 kg - 25 kg - 500 kg RACCOLTO PERIODO*

APPLICAZIONE*

DOSAGGIO/HA*

Vigneti inerbiti

distribuire a spaglio

400-500 kg/ha

Frutteti (pomacee, da metà autunno a tarda primavera distribuire a spaglio drupacee, agrumi ecc)

da metà autunno a tarda primavera

400-500 kg/ha

Oliveti

distribuire a spaglio

400-500 kg/ha

Colture di ortaggi in serra pre-semina o pre-trapianto

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

600-800 kg/ha

Verdure e colture industriali pre-semina o pre-trapianto in pieno campo

distribuire a spaglio nella preparazione 600-800 kg/ha del terreno

Frutti di bosco (mirtilli, pre-semina o pre-trapianto lamponi, ribes)

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

400-500 kg/ha

Prati ornamentali e giardini pre-semina o pre-trapianto

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

600-800 kg/ha

da metà autunno a tarda primavera

* Le dosi suddette sono indicative. Per l’uso corretto dei prodotti, consultare il Tecnico. 25


fertilizzanti organici CON AMMINOACIDI

BIOSTAR GRENA OLIVO SPECIAL GRENA biosprint calcio Prodotti con azoto > 8%


biostar

Grena

PRODOTTO AD AZIONE SU PIANTA Consentito in agricoltura biologica AMMINOACIDI nel grena matrix Acido Aspartico Acido Glutammico Alanina Arginina Fenilalanina Glicina Idrossiprolina Isoleucina Istidina Leucina Lisina Prolina Serina Tirosina Treonina Valina Cisteina e Cistina Metionina Triptofano

2,51 3,25 2,05 1,73 1,13 1,89 0,45 1,24 0,63 2,20 1,13 1,70 1,74 0,65 1,18 1,61 0,38 0,39 0,19

g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g

G

NG

MI

f

AN

I C FA

R

PE OR

O EriC endly

B Fe Mn Cu Zn

4,62 mg/kg 661 mg/kg 37,2 mg/kg 5,75 mg/kg 67,2 mg/kg

Composizione Sostanza organica (SS) 41% Carbonio (C) organico 23% di origine biologica C/N 2.5 Azoto (N) organico 2% Azoto ammoniacale (N) 6% Azoto totale (N) 8% Anidride fosforica totale (P2O5) 1% Ossido di potassio totale (K2O) 1% Amminoacidi e proteine 56% Acidi umici e fulvici 13% Calcio (CaO) di origine naturale 4% Anidride solforica (SO3) 15% Umidità 7%

origine Proteine di origine animale idrolizzate tramite idrolisi termica umida

Caratteristiche

TTE D MI I

N

R

amminoacidi liberi Acido Glutammico (libero) 0,12 g/100 g Alanina (libera) 0,24 g/100 g Leucina (libera) 0,11 g/100 g

micro-elementI

Consigliato per: Orticole, Frutticole, Agrumi, Vite, Fragola, Floricole

BIOSTAR è un biostimolante particolarmente ricco di azoto che presenta le proprietà di un attivatore del metabolismo. Gli amminoacidi di origine animale sono disponibili subito all’applicazione del concime e garantiscono un livello nutrizionale completo per tutto il ciclo vegetativo della pianta. Gli amminoacidi promuovono la crescita delle piante, modificando l’architettura radicale ne stimolano lo sviluppo e l’attività, predisponendo così le radici delle piante ad un maggior assorbimento dei nutrienti, Biostar favorisce le piante nel superamento di stress ambientali. In un intervallo di tempo compreso fra i 4 e i 6 mesi, Biostar si attiva per favorire l’assorbimento degli elementi nutritivi presenti nel terreno (es. fosforo, ferro, manganese) con una maggiore performance delle colture. Assolutamente privo di: antibiotici, semi infestanti, germi patogeni.

Stato fisico: pellet 4 mm - micro 2 mm Confezioni Disponibili: sacco da 25 kg - big bags da 500 kg

RACCOLTO PERIODO*

APPLICAZIONE*

DOSAGGIO/HA*

Agrumi

Autunno - Inverno

Distribuire il prodotto interrandolo leggermente

1200-1500 Kg/Ha  

Frutteti e Vigneti

Da fine estate a tutto maggio

Distribuire il prodotto interrandolo leggermente

1000-1300 Kg/Ha  

Frutteti e Vigneti (Impianto)

Da fine estate a tutto maggio

Distribuire il prodotto a spaglio nella preparazione del terreno 600-1000 Kg/Ha  

Olivo

Autunno - Inverno 

Distribuire il prodotto a spaglio nella preparazione del terreno 1000-1300 Kg/Ha  

Colture Orticole in pieno campo

In presemina o pretrapianto

Distribuire il prodotto a spaglio nella preparazione del terreno 600-1000 Kg/Ha  

Colture Orticole in serra  

In presemina o pretrapianto

Distribuire il prodotto a spaglio nella preparazione del terreno 800-1000 Kg/Ha

Bietola, Colza

In presemina

Distribuire il prodotto in presemina

500-1000 Kg/Ha  

Girasole, Tabacco, Riso,   In presemina Frumento

Distribuire il prodotto in presemina

500-600 Kg/Ha

Vivai ornamentali

In pieno campo, concimazione pre e post impianto

500-1000 Kg/Ha

Autunnale/primaverile

* Le dosi suddette sono indicative. Per l’uso corretto dei prodotti, consultare il Tecnico. 28


grena olivo special

Grena

PRODOTTO AD AZIONE SU PIANTA Consentito in agricoltura biologica AMMINOACIDI nel grena matrix Acido Aspartico Acido Glutammico Alanina Arginina Fenilalanina Glicina Idrossiprolina Isoleucina Istidina Leucina Lisina Prolina Serina Tirosina Treonina Valina Cisteina e Cistina Metionina Triptofano

2,51 3,25 2,05 1,73 1,13 1,89 0,45 1,24 0,63 2,20 1,13 1,70 1,74 0,65 1,18 1,61 0,38 0,39 0,19

g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g

NG

f

G

AN

MI

OR

O EriC endly I C FA

R

PE

TTE D MI I

N

R

amminoacidi liberi Acido Glutammico (libero) 0,12 g/100 g Alanina (libera) 0,24 g/100 g Leucina (libera) 0,11 g/100 g

Consigliato per: Olivo

micro-elementI B Fe Mn Cu Zn

4,62 mg/kg 661 mg/kg 37,2 mg/kg 5,75 mg/kg 67,2 mg/kg

Composizione Sostanza organica (SS) 41% Carbonio (C) organico 23% di origine biologica C/N 2.5 Azoto (N) organico 2% Azoto ammoniacale (N) 7% Azoto totale (N) 9% Anidride fosforica totale (P2O5) 1% Ossido di potassio totale (K2O) 1% Amminoacidi e proteine 56% Acidi umici e fulvici 17% Calcio (CaO) di origine naturale 6% Anidride solforica (SO3) 15% Umidità 7%

origine Proteine di origine animale idrolizzate tramite idrolisi termica umida

Caratteristiche

La notevole azione biostimolante, dovuta all’elevato contenuto in amminoacidi e proteine, ha un’azione decisa sull’incremento sull’apparato radicale e un’azione chelante sugli elementi già presenti nel suolo con un effetto prolungato nel tempo. Il tenore in azoto naturale di Grena Olivo Special, assicura una cessione graduale, costante e non dilavabile nel tempo per tutto il ciclo produttivo delle piante. Il calcio naturalmente presente, è assimilato e sfruttato dalla pianta a beneficio dei suoi tessuti. La presenza di SO3 insieme al calcio, svolge anche un’azione correttiva sul pH del suolo. La presenza di sostanza organica ha un ruolo importante sulla struttura del suolo, formando aggregati grumosi. Grena olivo Special aiuta la pianta ad affrontare meglio le fasi invernali, gli attacchi parassitari, la fase di fioritura e di maturazione. Grena Olivo Special rallenta le dinamiche relative alla retro-degradazione del fosforo.

Stato fisico: pellet 4 mm - micro 2 mm Confezioni Disponibili: sacco da 25 kg - big bags da 500 kg

RACCOLTO PERIODO*

APPLICAZIONE*

DOSAGGIO/HA*

Actinidia Autunno - Primavera

Interrare leggermente anche con semplice operazione di trinciatura dei sarmenti

800-1200 Kg/Ha  

Frutteti e Vigneti

Interrare leggermente con ultima lavorazione di rifinitura

800-1400 Kg/Ha  

Olivo Autunno - Inverno  Colture Orticole Presemina o pretrapianto, se le in pieno campo colture vanno rincalzate si può aggiungere anche in copertura

Autunno - Primavera

Interrare leggermente anche con semplice operazione di trinciatura dei sarmenti Distribuire il prodotto a spaglio nella preparazione del terreno

1000-1200 Kg/Ha  

Colture Orticole in serra

Distribuire il prodotto a spaglio nella preparazione del terreno

800-1000 Kg/Ha  

Interrare leggermente anche con semplice operazione di trinciatura dei sarmenti  

1200-1400 Kg/Ha

Come in pieno campo

Agrumeti Autunno - Primavera

* Le dosi suddette sono indicative. Per l’uso corretto dei prodotti, consultare il Tecnico. 29

600-1000 Kg/Ha  


grena biosprint calcio

Grena

PRODOTTO AD AZIONE SU PIANTA Consentito in agricoltura biologica AMMINOACIDI nel grena matrix Acido Aspartico Acido Glutammico Alanina Arginina Fenilalanina Glicina Idrossiprolina Isoleucina Istidina Leucina Lisina Prolina Serina Tirosina Treonina Valina Cisteina e Cistina Metionina Triptofano

2,51 3,25 2,05 1,73 1,13 1,89 0,45 1,24 0,63 2,20 1,13 1,70 1,74 0,65 1,18 1,61 0,38 0,39 0,19

g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g

G

NG

MI

f

AN

I C FA

R

PE OR

O EriC endly

micro-elementI B Fe Mn Cu Zn

4,62 mg/kg 661 mg/kg 37,2 mg/kg 5,75 mg/kg 67,2 mg/kg

Composizione Sostanza organica (SS) 41% Carbonio (C) organico 23% di origine biologica C/N 2,5 Azoto (N) organico 2% Azoto ammoniacale (N) 7% Azoto totale (N) 9% Anidride fosforica totale (P2O5) 1% Ossido di potassio totale (K2O) 1% Amminoacidi e proteine 56% Acidi umici e fulvici 17% Calcio (CaO) di origine naturale 10% Anidride solforica (SO3) 15% Umidità 7%

origine Proteine di origine animale idrolizzate tramite idrolisi termica umida

Caratteristiche

TTE D MI I

N

R

amminoacidi liberi Acido Glutammico (libero) 0,12 g/100 g Alanina (libera) 0,24 g/100 g Leucina (libera) 0,11 g/100 g

con 10% di CaO

Consigliato per: Orticole, Frutticole, Agrumi, Vite, Fragola, Floricole

GRENA BIOSPRINT CALCIO è particolarmente adatto ad innescare l’aumento della capacità di ritenzione degli elementi nutritivi per assorbimento biologico. L’azoto ammoniacale presente gli conferisce pronta assimilazione. La notevole presenza di amminoacidi, proteine e acidi umici gli conferiscono un alto potere biostimolante, favorendo un’ottima assimilazione degli elementi contenuti e un’azione chelante verso tutti i macro e micro elementi presenti nel suolo. L’azione biostimolante si manifesta anche sull’incremento sulla massa radicale, la stessa amplifica così la capacità di assorbimento degli elementi. Grena Biosprint calcio contribuisce anche al miglioramento delle qualità organolettiche, alla resistenza dei tessuti vegetali, ad una maggiore crocantezza del prodotto finale. Amplifica l’attività microbica e fungina del suolo, anche nei terreni più tenaci. L’elevato contenuto del Calcio e SO3 gli conferisce una notevole azione correttiva del pH del suolo. Grena biosprint calcio è ammesso in agricoltura biologica e il suo impiego è indicato in maniera specifica per la concimazione dei frutteti, vigneti, orticole in serra e in pieno campo.

Stato fisico: pellet 4 mm - micro 2 mm Confezioni Disponibili: sacco da 25 kg - big bags da 500 kg RACCOLTO PERIODO*

APPLICAZIONE*

DOSAGGIO/HA*

Actinidia Autunno - Primavera Frutteti e Vigneti Autunno - Primavera Olivo Autunno - Inverno  Colture Orticole Presemina o pretrapianto, se le colture in pieno campo vanno rincalzate si può aggiungere anche in copertura Colture Orticole in serra Come in pieno campo Bietola, Girasole, In presemina Tabacco, Riso Agrumeti Autunno - Primavera Carciofi all’impianto

Interrare leggermente anche con semplice operazione di trinciatura dei sarmenti Interrare leggermente con ultima lavorazione di rifinitura Interrare leggermente anche con semplice operazione di trinciatura dei sarmenti Distribuire il prodotto a spaglio nella prepazione del terreno

800-1200 Kg/Ha  

600-1000 Kg/Ha  

Distribuire il prodotto a spaglio nella prepazione del terreno Distribuire il prodotto in presemina

800-1000 Kg/Ha   500-1000 Kg/Ha    

Interrare leggermente anche con semplice operazione di trinciatura dei sermenti ultima fresatura superficiale

1200-1400 Kg/Ha

* Le dosi suddette sono indicative. Per l’uso corretto dei prodotti, consultare il Tecnico. 30

800-1400 Kg/Ha   1000-1200 Kg/Ha  

800-1000 Kg/Ha


BIOSTIMOLANTI ORGANICI PELLET bio

grena extra cornunghia grena solo grena SPECIAL GRENA SUPER Per colture sotto tunnel In zone caldo-umide Con azoto slow-release


grena extra cornunghia

Grena

Biostimolante organico Consentito in agricoltura biologica AMMINOACIDI nel grena matrix Acido Aspartico Acido Glutammico Alanina Arginina Fenilalanina Glicina Idrossiprolina Isoleucina Istidina Leucina Lisina Prolina Serina Tirosina Treonina Valina Cisteina e Cistina Metionina Triptofano

2,51 3,25 2,05 1,73 1,13 1,89 0,45 1,24 0,63 2,20 1,13 1,70 1,74 0,65 1,18 1,61 0,38 0,39 0,19

g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g

G

AN

NG

MI

frie

I C FA

R

PE OR

ECnO dly

B Fe Mn Zn

4,62 mg/kg 661 mg/kg 37,2 mg/kg 67,2 mg/kg

Composizione Sostanza organica (SS) 52% Amminoacidi e proteine 37,5% Acidi umici e fulvici 14% Umidità 7% Azoto totale (N) 6% Azoto (N) organico 6% Anidride Fosforica (P2O5) totale 2% 1% Ossido di Potassio (K2O) totale Carbonio organico (C) 30% di origine biologica

origine Proteine di origine animale idrolizzate tramite idrolisi termica umida, cornunghia

Caratteristiche

TTE D MI I

N

R

amminoacidi liberi Acido Glutammico (libero) 0,12 g/100 g Alanina (libera) 0,24 g/100 g Leucina (libera) 0,11 g/100 g

micro-elementI

Consigliato per: coltivazioni di aromatiche, floricoltura, fragole a pieno campo in territori assolati

Grena extra contiene il 15% di cornunghia ed è ideale dove le condizioni climatiche presentano sia alte temperature che alta umidità, per esempio nelle colture sottoserra o in territori particolarmente assolati dove la mineralizzazione della sostanza organica subisce un processo accelerato. La cornunghia mescolata all’origine prolunga nel tempo la cessione degli elementi mantenendo il prodotto slow relaise, migliorando la struttura del suolo. L’utilizzo del Grena extra in aromatiche esalta il colore e il profumo delle foglie, nel basilico aumenta le qualità benefiche migliorando la presenza di vitamine, flavonoidi e antiossidanti. Un immediato effetto riscontrabile nel timo è la variazione del colore in un verde brillante con profumazione accentuata. L’uso di Grena extra nella coltivazione a pieno campo per fragole permette una prolungata produzione con frutti sodi e croccanti, con più giorni di conservabilità. Stato fisico: disponibile solo in pellet diametro 4 mm Confezioni Disponibili: sacco da 25 kg

RACCOLTO PERIODO*

APPLICAZIONE*

DOSAGGIO/HA*

Vigneti

Da metà autunno a tarda primavera

distribuire a spaglio

800-1200 Kg/Ha

Frutteti (pomacee, drupacee, agrumi ecc)

Da metà autunno a tarda primavera

distribuire a spaglio

600-800 Kg/Ha

Colture di ortaggi in serra

Pre-semina o pre-trapianto

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

800-1000 Kg/Ha

Verdure e Colture industriali in pieno campo

Pre-semina o pre-trapianto

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

700-1000 Kg/Ha

* Le dosi suddette sono indicative. Per l’uso corretto dei prodotti, consultare il Tecnico. 32


grena solo

Grena

Biostimolante organico Consentito in agricoltura biologica AMMINOACIDI nel grena matrix Acido Aspartico Acido Glutammico Alanina Arginina Fenilalanina Glicina Idrossiprolina Isoleucina Istidina Leucina Lisina Prolina Serina Tirosina Treonina Valina Cisteina e Cistina Metionina Triptofano

2,51 3,25 2,05 1,73 1,13 1,89 0,45 1,24 0,63 2,20 1,13 1,70 1,74 0,65 1,18 1,61 0,38 0,39 0,19

g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g

G

AN

NG

frie

MI

OR

ECnO dly

B Fe Mn Zn

4,62 mg/kg 661 mg/kg 37,2 mg/kg 67,2 mg/kg

Composizione Sostanza organica (SS) 38% Amminoacidi e proteine 25% Acidi umici e fulvici 9% Umidità 7% Azoto totale (N) 5% Azoto (N) organico 5% Anidride Fosforica (P2O5) totale 2% Ossido di Potassio (K2O) totale 1,3% Carbonio organico (C) 22% di origine biologica Rapporto Carbonio Azoto (C/N) 4,4 Calcio (CaO) di origine naturale 10%

origine Proteine di origine animale idrolizzate tramite idrolisi termica umida

Caratteristiche

I C FA

R

PE

TTE D MI I

N

R

amminoacidi liberi Acido Glutammico (libero) 0,12 g/100 g Alanina (libera) 0,24 g/100 g Leucina (libera) 0,11 g/100 g

micro-elementI

Consigliato per: Orticole, Frutticole

Il concime Grena è composto solo dalla matrice organica di base ed ha i pregi di un ottimo concime organico azotato a cessione graduale. L’azoto viene rilasciato sotto forma di amminoacidi per un eccellente apporto nutritivo durante tutto il ciclo produttivo della pianta. Ricco in acidi umici e fulvici, il fertilizzante GRENA incoraggia la formazione di complessi altamente disponibili e stabili anche nei terreni ricchi di calcare agevolando il passaggio degli elementi nutritivi dal terreno alle radici. L’uso continuato della concimazione minerale impoverisce i terreni degli elementi essenziali alla produzione di micro-organismi che presiedono alla fertilità, il biostimolante Grena ristabilisce il perfetto equilibrio attraverso una lenta cessione degli elementi nutritivi atti alla ricostruzione della flora microbica e batterica. Nel biostimolante Grena sono naturalmente contenuti sia i macroelementi NPK che i microelementi come il Boro, il Ferro, il Manganese e lo Zinco, tutti elementi indispensabili per una pianta in buona salute.

Stato fisico: pellet 4 mm - micro 2 mm Confezioni Disponibili: sacco da 25 kg - big bags da 500 kg RACCOLTO PERIODO*

APPLICAZIONE*

DOSAGGIO/HA*

Vigneti (Impianto)

Autunno - Inverno

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

800-1200 Kg/Ha

Frutteti (pomacee, drupacee, agrumi ecc)

Autunno - Inverno

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

600-800 Kg/Ha

Oliveti

Autunno - Inverno

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

600-1000 Kg/Ha

Colture di ortaggi in serra

Pre-semina o pre-trapianto

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

800-1000 Kg/Ha

Verdure e Colture industriali in pieno campo

Pre-semina o pre-trapianto

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

700-1000 Kg/Ha

Asparagi, patate, barbabietole, carote

Pre-semina o pre-trapianto

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

400-600 Kg/Ha

Riso, tabacco, girasole

Pre-semina o pre-trapianto distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

500-800 Kg/Ha

* Le dosi suddette sono indicative. Per l’uso corretto dei prodotti, consultare il Tecnico. 33


grena special

Grena

Biostimolante organico Consentito in agricoltura biologica AMMINOACIDI nel grena matrix Acido Aspartico 2,51 Acido Glutammico 3,25 Alanina 2,05 Arginina 1,73 Fenilalanina 1,13 Glicina 1,89 Idrossiprolina 0,45 Isoleucina 1,24 Istidina 0,63 Leucina 2,20 Lisina 1,13 Prolina 1,70 Serina 1,74 Tirosina 0,65 Treonina 1,18 Valina 1,61 Cisteina e Cistina 0,38 Metionina 0,39 Triptofano 0,19

g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g

G

NG

MI

f

AN

I C FA

R

PE OR

O EriC endly

B Fe Mn Zn

4,62 mg/kg 661 mg/kg 37,2 mg/kg 67,2 mg/kg

Composizione Sostanza organica (SS) 38% Amminoacidi e proteine 25% Acidi umici e fulvici 9% Umidità 7% Azoto totale (N) 5% Azoto organico (N) 5% Anidride fosforica totale (P2O5) 3% Ossido di potassio totale (K2O) 1,3% Carbonio organico (C) 22% di origine biologica

origine Proteine di origine animale idrolizzate tramite idrolisi termica umida

CARATTERISTICHE

TTE D MI I

N

R

amminoacidi liberi Acido Glutammico (libero) 0,12 g/100 g Alanina (libera) 0,24 g/100 g Leucina (libera) 0,11 g/100 g

micro-elementI

Consigliato per: Orticole, Frutticole in territori con carenze idriche

L’abbondante quantità di amminoacidi in GRENA SPECIAL garantisce un’eccellente nutrizione delle colture per tutta la durata del ciclo produttivo, con cessione graduale dell’azoto in esso contenuto. Il prodotto contiene inoltre il 3% di P2O5 di origine naturale, che risulta altamente disponibile nel terreno, mentre la sostanza organica ristabilisce l’equilibrio della flora batterica microbica e migliora le caratteristiche fisiche del terreno. La presenza tra gli amminoacidi di Acido Glutammico permette una maggiore resistenza agli stress abiotici e il potenziamento della fotosintesi e del contenuto di clorofilla e con l’Acido Aspartico favorisce l’assimilazione dell’azoto, inoltre la presenza di Alanina tra gli amminoacidi liberi aiuta la regolazione dell’apertura degli stomi, particolarmente utile in situazioni ambientali critiche come la siccità. Stato fisico: pellet 4 mm - micro 2 mm Confezioni disponibili: sacco da 25 kg - big bags da 500 kg

RACCOLTO PERIODO* APPLICAZIONE*

DOSAGGIO/HA*

Vigneti

Autunno-inverno

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

800-1200 Kg/Ha

Frutteti (pomacee, drupacee, Autunno-inverno agrumi ecc)

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

600-800 Kg/Ha

Oliveti

Autunno-inverno

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

600-1000 Kg/Ha

Colture di ortaggi in serra

Pre-semina o pre-trapianto

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

800-1000 Kg/Ha

Verdure e colture industriali Pre-semina o pre-trapianto in pieno campo

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

700-1000 Kg/Ha

Asparagi, patate, Pre-semina o pre-trapianto barbabietole, carote

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

400-600 Kg/Ha

Riso, tabacco, girasole

distribuire a spaglio nella pre,parazione del terreno

500-800 Kg/Ha

Pre-semina o pre-trapianto

* Le dosi suddette sono indicative. Per l’uso corretto dei prodotti, consultare il Tecnico. 34


grena super +2 mgo

Grena

Biostimolante organico Consentito in agricoltura biologica AMMINOACIDI nel grena matrix Acido Aspartico Acido Glutammico Alanina Arginina Fenilalanina Glicina Idrossiprolina Isoleucina Istidina Leucina Lisina Prolina Serina Tirosina Treonina Valina Cisteina e Cistina Metionina Triptofano

1,25 1,62 1,02 0,83 0,56 0,95 0,22 0,62 0,31 1,10 0,56 0,85 0,87 0,33 0,59 0,80 0,18 0,19 0,09

g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g

G

NG

MI

f

AN

I C FA

R

PE OR

O EriC endly

B Fe Mn Zn

2,30 mg/kg 330 mg/kg 18,6 mg/kg 33,6 mg/kg

Composizione Sostanza organica (SS) 38% Amminoacidi e proteine 18% Acidi umici e fulvici 11% Umidità 7% Azoto totale (N) 3% Azoto organico (N) 3% Anidride fosforica totale (P2O5) 2% Ossido di potassio totale (K2O) 1% Carbonio organico (C) 22% di origine biologica Anidride solforica (SO3) 7% Ossido di magnesio (MgO) 2% C/N 7,3

origine Proteine di origine animale idrolizzate tramite idrolisi termica umida

CARATTERISTICHE

TTE D MI I

N

R

amminoacidi liberi Acido Glutammico (libero) 0,06 g/100 g Alanina (libera) 0,12 g/100 g Leucina (libera) 0,05 g/100 g

micro-elementI

Consigliato per:

GRENA SUPER contiene amminoacidi, meso e micro-elementi. La presenza del 2% di Magnesio aiuta a prevenire le carenze nutrizionali delle colture e garantisce migliori processi fisiologici. GRENA SUPER è consigliato per la concimazione di base. Il prodotto garantisce un elevato apporto di composti organici che favoriscono un miglioramento generale della fertilità del terreno e una disponibilità continua di elementi nutritivi fondamentali. Stato fisico: pellet 4 mm - micro 2 mm Confezioni disponibili: sacco da 25 kg - big bags da 500 kg

verdure a pieno campo: broccoli, aglio, cipolle, patate

RACCOLTO PERIODO* APPLICAZIONE*

DOSAGGIO/HA*

Vigneti

Autunno-primavera

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

600-1000 Kg/Ha

Frutteti (pomacee, drupacee, Autunno-primavera agrumi ecc)

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

600-1000 Kg/Ha

Cotone

Autunno-primavera

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

800-1200 Kg/Ha

Oliveti

Autunno-primavera

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

600-1200 Kg/Ha

Colture di ortaggi in serra

Pre-semina o pre-trapianto

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

800-1200 Kg/Ha

Verdure e colture industriali in pieno campo

Pre-semina o pre-trapianto

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

800-1200 Kg/Ha

Cipolle

Pre-semina o pre-trapianto

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

700-800 Kg/Ha

Patate

Pre-semina o pre-trapianto

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

1000-1500 Kg/Ha

Barbabietole

In presemina

distribuire il prodotto in presemina

400-800 Kg/Ha

* Le dosi suddette sono indicative. Per l’uso corretto dei prodotti, consultare il Tecnico. 35


BIOSTIMOLANTI ORGANICI formulazioni speciali in pellet

grena superferRO + S grena superZOLFO grena superferRO Per carenze di ferro pH > 8 nei terreni


grena superferro +S

Grena

Biostimolante organico Consentito in agricoltura biologica AMMINOACIDI nel grena matrix Acido Aspartico Acido Glutammico Alanina Arginina Fenilalanina Glicina Idrossiprolina Isoleucina Istidina Leucina Lisina Prolina Serina Tirosina Treonina Valina Cisteina e Cistina Metionina Triptofano

1,25 1,62 1,02 0,83 0,56 0,95 0,22 0,62 0,31 1,10 0,56 0,85 0,87 0,33 0,59 0,80 0,18 0,19 0,09

g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g

G

AN

NG

frie

MI

OR

ECnO dly

B Fe Mn Cu Zn

2,30 mg/kg 330 mg/kg 18,6 mg/kg 2,87 mg/kg 33,6 mg/kg

Composizione Sostanza organica (SS) 54% Amminoacidi e proteine 18% Acidi umici e fulvici 10% Umidità 7% Azoto totale (N) 3% Azoto organico (N) 3% Anidride fosforica totale (P2O5) 2% Ossido di potassio totale (K2O) 1% Carbonio organico (C) 28% di origine biologica Anidride solforica (SO3) 30% Ferro (Fe) totale 3% C/N 9,3 pH <5

origine Proteine di origine animale idrolizzate tramite idrolisi termica umida, solfato ferroso, zolfo

CARATTERISTICHE

I C FA

R

PE

TTE D MI I

N

R

amminoacidi liberi Acido Glutammico (libero) 0,06 g/100 g Alanina (libera) 0,12 g/100 g Leucina (libera) 0,05 g/100 g

micro-elementI

Consigliato per:

Vigneti, frutteti, frutti di bosco (mirtilli, lamponi e ribes) e per il trattamento delle carenze di ferro e in presenza di terreni alcalini.

GRENA SUPERferro + S è consigliato per la concimazione di base di colture che richiedono interventi su più livelli: clorosi ferrica ed eccessiva presenza di calcare sono i due casi dove è importante intervenire con GRENA SUPERferro + S che infatti svolge un’ottima azione correttiva contro i terreni alcalini bilanciando il pH del suolo, contribuendo così a far assimilare il composto umato-ferrico. Esso si genera attraverso il Ferro reso assimilabile dalle sostanze siderofore e l’interazione con Grena Matrix a base di acidi umici e fulvici e amminoacidi, dove quest’ultimi hanno il compito di traslocare alle radici il composto stesso. GRENA SUPERferro + S garantisce un elevato apporto di composti organici che favoriscono un miglioramento generale della fertilità del terreno e una disponibilità continua di elementi nutritivi fondamentali. Stato fisico: disponibile solo in pellet diametro 4 mm Confezioni disponibili: sacco da 25 kg - big bags da 500 kg

RACCOLTO

PERIODO* APPLICAZIONE*

DOSAGGIO/HA*

Vigneti

Autunno-primavera

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

600-1000 kg/ha

Frutteti (pomacee, drupacee, Autunno-primavera agrumi ecc)

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

600-1000 kg/ha

Frutti di bosco (mirtilli, lamponi e ribes)

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

800-1200 kg/ha

Autunno-primavera

* Le dosi suddette sono indicative. Per l’uso corretto dei prodotti, consultare il Tecnico. 38


grena superZOLFO

Grena

Biostimolante organico Consentito in agricoltura biologica AMMINOACIDI nel grena matrix Acido Aspartico Acido Glutammico Alanina Arginina Fenilalanina Glicina Idrossiprolina Isoleucina Istidina Leucina Lisina Prolina Serina Tirosina Treonina Valina Cisteina e Cistina Metionina Triptofano

1,25 1,62 1,02 0,83 0,56 0,95 0,22 0,62 0,31 1,10 0,56 0,85 0,87 0,33 0,59 0,80 0,18 0,19 0,09

g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g

G

NG

MI

f

AN

I C FA

R

PE OR

O EriC endly

B Fe Mn Cu Zn

2,30 mg/kg 330 mg/kg 18,6 mg/kg 2,87 mg/kg 33,6 mg/kg

Composizione Sostanza organica (SS) 54% Amminoacidi e proteine 18% Acidi umici e fulvici 11% Umidità 7% Azoto totale (N) 3% Azoto organico (N) 3% Anidride fosforica totale (P2O5) 2% Ossido di potassio totale (K2O) 1% Carbonio organico (C) 28% di origine biologica Anidride solforica (SO3) 30% C/N 9,3 pH <5

origine Proteine di origine animale idrolizzate tramite idrolisi termica umida, zolfo

CARATTERISTICHE

TTE D MI I

N

R

amminoacidi liberi Acido Glutammico (libero) 0,06 g/100 g Alanina (libera) 0,12 g/100 g Leucina (libera) 0,05 g/100 g

micro-elementI

Consigliato come correttivo di pH troppo elevato (> 8) del suolo: frutti di bosco (mirtilli, lamponi e ribes)

GRENA SUPERZOLFO svolge un’ottima azione correttiva contro i terreni alcalini bilanciandone il pH, permettendo alle piante una migliore assimilazione dei nutrienti presenti nel terreno e soprattutto nei terreni calcarei evitando la clorosi ferrica, infatti i terreni alcalini inibiscono il processo di assimilazione dei microelementi. Il prodotto garantisce un elevato apporto di composti organici che favoriscono un miglioramento generale della fertilità del terreno e una disponibilità continua di elementi nutritivi fondamentali. GRENA SUPERZOLFO apporta Zolfo (S) anche come nutrizione, è noto come una pianta ben alimentata subisce meno gli stress ambientali o comunque di variazione climatica, ed è aiutata in questo dall’effetto degli amminoacidi contenuti nella matrice organica GRENA. Stato fisico: disponibile solo in pellet diametro 4 mm Confezioni disponibili: sacco da 25 kg - big bags da 500 kg

RACCOLTO

PERIODO* APPLICAZIONE*

DOSAGGIO/HA*

Vigneti

Autunno-primavera

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

600-1000 kg/ha

Frutteti (pomacee, drupacee, Autunno-primavera agrumi ecc)

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

600-1000 kg/ha

Frutti di bosco (mirtilli, lamponi e ribes)

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

800-1200 kg/ha

Autunno-primavera

* Le dosi suddette sono indicative. Per l’uso corretto dei prodotti, consultare il Tecnico. 39


grena superferro

Grena

Biostimolante organico Consentito in agricoltura biologica AMMINOACIDI nel grena matrix Acido Aspartico Acido Glutammico Alanina Arginina Fenilalanina Glicina Idrossiprolina Isoleucina Istidina Leucina Lisina Prolina Serina Tirosina Treonina Valina Cisteina e Cistina Metionina Triptofano

1,25 1,62 1,02 0,83 0,56 0,95 0,22 0,62 0,31 1,10 0,56 0,85 0,87 0,33 0,59 0,80 0,18 0,19 0,09

g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g

G

AN

NG

frie

MI

OR

ECnO dly

B Fe Mn Cu Zn

2,30 mg/kg 330 mg/kg 18,6 mg/kg 2,87 mg/kg 33,6 mg/kg

Composizione Sostanza organica (SS) 43% Amminoacidi e proteine 18% Acidi umici e fulvici 10% Umidità 7% Azoto totale (N) 3% Azoto organico (N) 3% Anidride fosforica totale (P2O5) 2% Ossido di potassio totale (K2O) 1% Carbonio organico (C) 22% di origine biologica Anidride solforica (SO3) 7% Ferro (Fe) totale 3% C/N 7,3 pH 6,4

origine Proteine di origine animale idrolizzate tramite idrolisi termica umida, solfato ferroso

CARATTERISTICHE

I C FA

R

PE

TTE D MI I

N

R

amminoacidi liberi Acido Glutammico (libero) 0,06 g/100 g Alanina (libera) 0,12 g/100 g Leucina (libera) 0,05 g/100 g

micro-elementI

Consigliato per:

Vigneti, frutteti, frutti di bosco (mirtilli, lamponi e ribes) e per il trattamento delle carenze di ferro di giardini e prati.

GRENA SUPERFERRO è particolarmente adatto per i terreni che presentano carenza ferrica, contiene matrice organica GRENA, e Ferro da solfato di ferro. La presenza degli acidi umici e fulvici permette stabilità nel processo di mineralizzazione che, in loro assenza avverrebbe più rapidamente e darebbe origine a processi di lisciviazione, gli acidi umici e fulvici sono infatti responsabili della formazione degli complessi umati con gli elementi chimici presenti nel terreno, ad esempio l’acido umico con il ferro diventa un composto ferro umico. Il composto ferro umico è riconosciuto dalla pianta ed è per questo maggiormente assimilabile. Gli amminoacidi naturalmente contenuti sono a loro volta attivatori dell’effetto della proliferazione radicale e della chelazione che permette all’apparato radicale di assorbire NPK mineralizzato nel suolo e promuovendo la produzione di composti organici aumentano la capacità d’assorbimento degli elementi nutritivi tra cui il Ferro. È per questo che la concimazione con GRENA SUPERFERRO è indispensabile per curare e prevenire la clorosi ferrica, curare perché con GRENA SUPERFERRO si apporta immediatamente ferro subito disponibile, prevenire perché con GRENA SUPERFERRO si creano delle riserve di ferro per le successive fasi fenologiche della pianta.

Stato fisico: disponibile solo in pellet 4 mm Confezioni disponibili: sacco da 25 kg - big bags da 500 kg

RACCOLTO

PERIODO* APPLICAZIONE*

DOSAGGIO/HA*

Vigneti

Autunno-primavera

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

600-1000 kg/ha

Frutteti (pomacee, drupacee, Autunno-primavera agrumi ecc)

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

600-1000 kg/ha

Frutti di bosco (mirtilli, lamponi e ribes)

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

800-1200 kg/ha

Autunno-primavera

* Le dosi suddette sono indicative. Per l’uso corretto dei prodotti, consultare il Tecnico. 40


ammendanti biostimolanti solo pellet

GRENA MEDIO grena bio activa Concimazioni di base di colture a pieno campo


grena medio + 2MgO

Grena

Biostimolante organico Consentito in agricoltura biologica AMMINOACIDI nel grena matrix Acido Aspartico Acido Glutammico Alanina Arginina Fenilalanina Glicina Idrossiprolina Isoleucina Istidina Leucina Lisina Prolina Serina Tirosina Treonina Valina Cisteina e Cistina Metionina Triptofano

0,62 0,81 0,51 0,42 0,28 0,48 0,11 0,31 0,16 0,55 0,28 0,43 0,44 0,17 0,30 0,40 0,09 0,10 0,05

g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g

amminoacidi liberi Acido Glutammico (libero) 0,03 g/100 g Alanina (libera) 0,06 g/100 g Leucina (libera) 0,03 g/100 g

B Fe Mn Zn

1,54 mg/kg 220 mg/kg 12,4 mg/kg 22,2 mg/kg

Composizione Sostanza organica (SS) 57% Amminoacidi e proteine 14% Acidi umici e fulvici 8% Umidità 7% Azoto totale (N) 2,3% Azoto organico (N) 2,3% Anidride fosforica totale (P2O5) 1% Ossido di potassio totale (K2O) 1% Carbonio organico (C) 25% di origine biologica Anidride solforica (SO3) 2% Magnesio (MgO) 2% Calcio (CaO) di origine naturale 2% C/N 11

origine Proteine di origine animale idrolizzate tramite idrolisi termica umida

Caratteristiche

ECnO dly

L’uso continuativo di Grena Medio aumenta la capacità di ritenzione idrica e l’assimilazione dei nutrienti nei terreni sciolti, mentre nei terreni pesanti migliora la struttura del terreno e offre una maggiore resistenza alla compattazione oltre ad un efficace ricambio di aria tellurica e ad un buon drenaggio. La presenza di Magnesio stimola la produzione di clorofilla, alla base del processo foto sintetico favorendo la colorazione intensa di foglie e frutti aumentando la produttività. Il calcio presente induce una maggiore resistenza della membrana cellulare e dei tessuti. Si consiglia l’uso di Grena Medio in terreni a sfruttamento intensivo, nelle colture specializzate, per mantenere la fertilità del suolo.

G

AN

NG

MI

OR

frie

I C FA

R

R

TTE D MI I

N

PE

micro-elementI

Consigliato per: concimazione di base

Stato fisico: disponibile solo in pellet 4 mm Confezioni Disponibili: sacco da 25 kg - big bags da 500 kg RACCOLTO PERIODO* APPLICAZIONE*

DOSAGGIO/HA*

Vigneti

Autunno-primavera

distribuire a spaglio interrandolo leggermente

1000-1500 Kg/Ha

Frutteti (pomacee, drupacee, Autunno-primavera agrumi ecc)

distribuire a spaglio interrandolo leggermente

1200-1500 Kg/Ha

Frutteti e Vigneti (Impianto)

Autunno-primavera

distribuire a spaglio interrandolo leggermente

1000-1800 Kg/Ha

Oliveti

Autunno-primavera

distribuire a spaglio interrandolo leggermente

800-1200 Kg/Ha

Colture di ortaggi in serra

Pre-semina o pre-trapianto

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

800-1200 Kg/Ha

Verdure e colture industriali in pieno campo

Pre-semina o pre-trapianto

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

800-1200 Kg/Ha

Cipolle

Pre-semina o pre-trapianto

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

700-800 Kg/Ha

Patate

Pre-semina o pre-trapianto

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

1000-1500 Kg/Ha

Barbabietole

In presemina

distribuire il prodotto in presemina

400-800 Kg/Ha

* Le dosi suddette sono indicative. Per l’uso corretto dei prodotti, consultare il Tecnico. 42


grena bio activa

Grena

Biostimolante organico Consentito in agricoltura biologica AMMINOACIDI nel grena matrix Acido Aspartico Acido Glutammico Alanina Arginina Fenilalanina Glicina Idrossiprolina Isoleucina Istidina Leucina Lisina Prolina Serina Tirosina Treonina Valina Cisteina e Cistina Metionina Triptofano

G

NG

MI

f

AN

I C FA

R

PE OR

O EriC endly

g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g

amminoacidi liberi Acido Glutammico (libero) 0,03 g/100 g Alanina (libera) 0,06 g/100 g Leucina (libera) 0,03 g/100 g

B Fe Mn Zn

1,54 mg/kg 220 mg/kg 12,4 mg/kg 22,2 mg/kg

Composizione Sostanza organica (SS) 57% Amminoacidi e proteine 14% Acidi umici e fulvici 8% Umidità 7% Azoto totale (N) 2,3% Azoto organico (N) 2,3% Anidride fosforica totale (P2O5) 1% Ossido di potassio totale (K2O) 1% Carbonio organico (C) 25% di origine biologica Anidride solforica (SO3) 2% Magnesio (MgO) 2% Calcio (CaO) di origine naturale 2% C/N 11

origine Proteine di origine animale idrolizzate tramite idrolisi termica umida

Caratteristiche

TTE D MI I

N

R

Disponibile anche con zeolite

0,62 0,81 0,51 0,42 0,28 0,48 0,11 0,31 0,16 0,55 0,28 0,43 0,44 0,17 0,30 0,40 0,09 0,10 0,05

micro-elementI

Consigliato per: concimazione di base

GRENA BIO ACTIVA è un ammendante animale idrolizzato il cui contenuto di sostanza organica lo rende indicato a svolgere quelle funzioni fisico-meccaniche come gli effetti benefici sulla struttura e l’attenuazione dei difetti derivanti da una tessitura non equilibrata del suolo. Nei terreni argillosi GRENA BIO ACTIVA migliora la permeabilità e il rapporto fra macro e micro pori e riduce la tenacità del suolo grazie al passaggio da una struttura granulare ad una struttura grumosa indotta dalle caratteristiche della sostanza organica di GRENA BIO ACTIVA. GRENA BIO ACTIVA riduce la predisposizione all’erosione superficiale permettendo la formazione di aggregati strutturali più stabili. In particolare, GRENA BIO ACTIVA porta ad un aumento della capacità portante del terreno, riducendo i danni dovuti alla compressione esercitata dalle macchine agricole e dal calpestamento da parte di uomini e animali. Stato fisico: disponibile solo in pellet 4 mm Confezioni Disponibili: sacco da 25 kg - big bags da 500 kg

RACCOLTO PERIODO* APPLICAZIONE*

DOSAGGIO/HA*

Vigneti

Autunno-primavera

distribuire a spaglio interrandolo leggermente

1000-1500 Kg/Ha

Frutteti (pomacee, drupacee, Autunno-primavera agrumi ecc)

distribuire a spaglio interrandolo leggermente

1200-1500 Kg/Ha

Frutteti e Vigneti (Impianto)

Autunno-primavera

distribuire a spaglio interrandolo leggermente

1000-1800 Kg/Ha

Oliveti

Autunno-primavera

distribuire a spaglio interrandolo leggermente

800-1200 Kg/Ha

Colture di ortaggi in serra

Pre-semina o pre-trapianto

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

800-1200 Kg/Ha

Verdure e colture industriali in pieno campo

Pre-semina o pre-trapianto

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

800-1200 Kg/Ha

Cipolle

Pre-semina o pre-trapianto

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

700-800 Kg/Ha

Patate

Pre-semina o pre-trapianto

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

1000-1500 Kg/Ha

Barbabietole

In presemina

distribuire il prodotto in presemina

400-800 Kg/Ha

* Le dosi suddette sono indicative. Per l’uso corretto dei prodotti, consultare il Tecnico. 43


BIOSTIMOLANTI ORGANO-minerali micro ottenuti per reazione

Biotech

da solfato potassico

grena life da solfato potassico

gran semina


biotech 3.10.5 s (2 mgo)

Grena

Biostimolante organo minerale NPK con potassio da solfato Consentito in agricoltura biologica AMMINOACIDI nel grena matrix Acido Aspartico Acido Glutammico Alanina Arginina Fenilalanina Glicina Idrossiprolina Isoleucina Istidina Leucina Lisina Prolina Serina Tirosina Treonina Valina Cisteina e Cistina Metionina Triptofano

1,25 1,62 1,02 0,83 0,56 0,95 0,22 0,62 0,31 1,10 0,56 0,85 0,87 0,33 0,59 0,80 0,18 0,19 0,09

g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g

G

NG

MI

f

AN

I C FA

R

PE OR

O EriC endly

B Fe Mn Zn

2,30 mg/kg 330 mg/kg 18,6 mg/kg 33,6 mg/kg

Composizione

Sostanza organica (SS) 36% Amminoacidi e proteine 20% Acidi umici e fulvici 4% Umidità 7% Azoto totale (N) 3% Azoto organico (N) 3% Anidride fosforica totale (P2O5) 10% Ossido di potassio totale (K2O) 5% Carbonio organico (C) 20% di origine biologica Anidride solforica (SO3) 13% Ossido di magnesio (MgO) 2% di origine minerale Calcio (CaO) di origine naturale 2% C/N 6

origine Organica: Proteine di origine animale idrolizzate tramite idrolisi termica umida Minerale: fosfato naturale tenero, solfato potassico e dolomite

Caratteristiche

TTE D MI I

N

R

amminoacidi liberi Acido Glutammico (libero) 0,06 g/100 g Alanina (libera) 0,12 g/100 g Leucina (libera) 0,05 g/100 g

micro-elementI

Particolarmente consigliato: concimazioni di fondo: impianto di frutteti e vigneti e in presemina con carenza di fosforo

GRENA BIOTECH 3.10.5 S (2 MgO) è un concime biostimolante organo minerale costituito dall’unione di fosfato naturale tenero, solfato potassico e dolomite con la matrice organica GRENA, ricca di proteine, amminoacidi, acidi umici e fulvici derivante da idrolisi termica a soli 130° che non carbonizza la sostanza organica. Gli amminoacidi levogiri presenti nella matrice organica Grena sono i promotori dello sviluppo delle radici secondarie delle piante e favoriscono l’assorbimento degli elementi nutritivi sia quelli contenuti direttamente in Biotech sia quelli mineralizzati nel suolo. I microelementi naturalmente presenti riescono a svolgere un’azione catalizzatrice dei processi fisiologici delle piante, consentendo di sopperire ad eventuali carenze. L’azoto, che rappresenta l’elemento plastico per eccellenza nelle piante, è presente in GRENA BIOTECH 3.10.5 S (2 MgO) sotto forma di amminoacidi e proteine, la funzione plastica dell’azoto è accentuata dalla presenza importante di fosforo, viene fatto reagire con gli acidi umici e fulvici presenti in Grena matrix, per incoraggiare la formazione di complessi altamente disponibili e stabili nei terreni. La presenza del potassio da Solfato, in forma molto solubile e disponibile all’assorbimento radicale, favorisce la formazione di zuccheri ed è quindi fondamentale per garantire produzioni di elevata qualità. Il magnesio in GRENA BIOTECH 3.10.5 S (2 MgO), come costituente della molecola della clorofilla, fornisce un apporto considerevole per tutte le colture orticole e frutticole, al fine di prevenire carenze nutrizionali e garantire al meglio i processi fisiologici. Stato fisico: pellet 4 mm - micro 2 mm Confezioni Disponibili: sacco da 25 kg - big bags da 500 kg

RACCOLTO PERIODO*

APPLICAZIONE*

DOSAGGIO/HA*

Vigneti

Da metà autunno a tarda primavera

Distribuire a spaglio interrandolo leggermente

500-600 kg/ha  

Frutteti (pomacee, drupacee,

Da metà autunno a tarda primavera

Distribuire a spaglio interrandolo leggermente

500-600 kg/ha  

agrumi ecc)   Colture orticole, floricole

Da metà autunno a tarda primavera

Distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

* Le dosi suddette sono indicative. Per l’uso corretto dei prodotti, consultare il Tecnico. 46

400-500 kg/ha


grena LIFE 4.6.10 s (2 mgo)

Grena

Biostimolante organo minerale con potassio da solfato Consentito in agricoltura biologica AMMINOACIDI nel grena matrix Acido Aspartico Acido Glutammico Alanina Arginina Fenilalanina Glicina Idrossiprolina Isoleucina Istidina Leucina Lisina Prolina Serina Tirosina Treonina Valina Cisteina e Cistina Metionina Triptofano

1,25 1,62 1,02 0,83 0,56 0,95 0,22 0,62 0,31 1,10 0,56 0,85 0,87 0,33 0,59 0,80 0,18 0,19 0,09

g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g

G

AN

NG

frie

MI

OR

ECnO dly I C FA

R

PE

TTE D MI I

N

R

amminoacidi liberi Acido Glutammico (libero) 0,06 g/100 g Alanina (libera) 0,12 g/100 g Leucina (libera) 0,05 g/100 g

Consigliato per: Mantenimento a lungo termine e preparazione del terreno

micro-elementI B Fe Mn Zn

2,30 mg/kg 330 mg/kg 18,6 mg/kg 33,6 mg/kg

Composizione

Sostanza organica (SS) 39% Amminoacidi e proteine 20% Acidi umici e fulvici 4% Umidità 7% Azoto totale (N) 4% Azoto organico (N) 4% Anidride fosforica totale (P2O5) 6% Ossido di potassio totale (K2O) 10% Carbonio organico (C) 23% di origine biologica Anidride solforica (SO3) 21% Ossido di magnesio (MgO) 2% di origine minerale Calcio (CaO) di origine naturale 2% C/N 5,7

origine Organica: Proteine di origine animale idrolizzate tramite idrolisi termica umida Minerale: fosfato naturale tenero, solfato potassico e dolomite

CARATTERISTICHE GRENA LIFE è ottenuto per reazione fra la matrice organica GRENA e prodotti minerali di pregio: fosfato naturale tenero, solfato potassico e dolomite – tutti prodotti consentiti in agricoltura biologica. La ripartizione equilibrata di azoto organico, fosforo e potassio, rende GRENA LIFE un prodotto eccellente per la manutenzione di prati e giardini nel periodo autunno-inverno. La presenza di magnesio minerale attiva gli amminoacidi nella matrice organica GRENA, sostenendo quindi la crescita vegetale e la sapidità dei frutti, e svolgendo contemporaneamente un’opera di protezione nei riguardi della pianta. GRENA LIFE è disponibile in micro-pellets (2 mm). Le piccole dimensioni consentono una sensibile riduzione dei quantitativi e una distribuzione omogenea a basso impatto visivo, una caratteristica di rilievo nel caso in cui dovesse essere utilizzato su frutteti e vigneti inerbiti o su prati ornamentali e campi sportivi. Garantito assolutamente privo di semi infestanti, colibatteri, antibiotici, germi patogeni. Stato fisico: pellet 4 mm - micro 2 mm Confezioni disponibili: sacco da 10 kg - sacco da 25 kg - big bags da 500 kg

RACCOLTO PERIODO*

APPLICAZIONE*

DOSAGGIO/HA*

Vigneti

Da metà autunno a tarda primavera

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

500-600 kg/ha

Frutteti (pomacee, drupacee, Da metà autunno a tarda primavera agrumi ecc)

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

600-800 kg/ha

Colture orticole, floricole

Da metà autunno a tarda primavera

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

800-1000 kg/ha

Rosai

Da metà autunno a tarda primavera

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

1500-1800 kg/ha

Prati ornamentali

Da metà autunno a tarda primavera

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

800-1200 kg/ha

* Le dosi suddette sono indicative. Per l’uso corretto dei prodotti, consultare il Tecnico. 47


Gran Semina 4.10

Grena

Biostimolante organo minerale Consentito in agricoltura biologica AMMINOACIDI nel grena matrix Acido Aspartico Acido Glutammico Alanina Arginina Fenilalanina Glicina Idrossiprolina Isoleucina Istidina Leucina Lisina Prolina Serina Tirosina Treonina Valina Cisteina e Cistina Metionina Triptofano

1,25 1,62 1,02 0,83 0,56 0,95 0,22 0,62 0,31 1,10 0,56 0,85 0,87 0,33 0,59 0,80 0,18 0,19 0,09

g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g

G

AN

NG

MI

frie

I C FA

R

PE OR

ECnO dly

B Fe Mn Zn

2,30 mg/kg 330 mg/kg 18,6 mg/kg 33,6 mg/kg

Composizione Sostanza organica (SS) 39% Amminoacidi e proteine 20% Acidi umici e fulvici 6% Umidità 7% Azoto totale (N) 4% Azoto organico (N) 4% Anidride fosforica totale (P2O5) 10% Carbonio organico (C) 23% di origine biologica Anidride solforica (SO3) 6% C/N 5,7

origine Organica: Proteine di origine animale idrolizzate tramite idrolisi termica umida Minerale: fosfato naturale tenero

CARATTERISTICHE

TTE D MI I

N

R

amminoacidi liberi Acido Glutammico (libero) 0,06 g/100 g Alanina (libera) 0,12 g/100 g Leucina (libera) 0,05 g/100 g

micro-elementI

Consigliato per: Cereali e grano

GRAN SEMINA è un concime organo-minerale la cui matrice organica grena, ricca di amminoacidi favorisce la proliferazione radicale, promuove alcune micorrize e attraverso gli acidi umici e fulvici naturalmente presenti favoriscono la formazione del complesso fosforo-umico aumentando la disponibilità del fosforo presente nel terreno. L’alta percentuale di fosforo agisce tempestivamente all’inizio della fase di crescita, conferendo maggiore robustezza alla pianta; gli amminoacidi presenti in GRAN SEMINA anticipano i tempi di fioritura, facilitando i processi di metabolismo energetico e le reazioni di sintesi, aumenta la resistenza al freddo e alle malattie parassitarie. In particolar modo per i cereali, Gran Semina grazie ai microelementi naturalmente presenti, incluso lo zinco (Zn) aumenta il metabolismo delle auxine e la germinazione. Stato fisico: pellet 4 mm - micro 2 mm Confezioni disponibili: sacco da 25 kg – big bags da 500 kg

RACCOLTO PERIODO*

APPLICAZIONE*

DOSAGGIO/HA*

Colza

In secondo raccolto

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

400-450 kg/ha

Grano, segale

Autunno - inverno

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

400-450 kg/ha

Mais

Pre-semina o pre-trapianto

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

400-450 kg/ha

* Le dosi suddette sono indicative. Per l’uso corretto dei prodotti, consultare il Tecnico. 48


Concimi organo minerali npk ottenuti per reazione

fertigrena 5.13.8 s fertigrena 7.5.12 Gran Vigneto

fertigrena 7.12.6 grena STARTER fertigrena 12.5.6 S Prodotti con sostanza organica > 30% Prodotti con metodo Grena THP ÂŽ


fertigrena 5.13.8 s (5 mgo)

Grena

Concime organo minerale NPK con potassio da solfato Fitostimolante - A basso contenuto di cloro AMMINOACIDI nel grena matrix

5.13.8 S + 5 MgO

Acido Aspartico Acido Glutammico Alanina Arginina Fenilalanina Glicina Idrossiprolina Isoleucina Istidina Leucina Lisina Prolina Serina Tirosina Treonina Valina Cisteina e Cistina Metionina Triptofano

1,25 1,62 1,02 0,83 0,56 0,95 0,22 0,62 0,31 1,10 0,56 0,85 0,87 0,33 0,59 0,80 0,18 0,19 0,09

g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g

amminoacidi liberi Acido Glutammico (libero) 0,062 g/100 g Alanina (libera) 0,115 g/100 g Leucina (libera) 0,053 g/100 g

micro-elementI B Fe Mn Cu Zn

2,30 mg/kg 330 mg/kg 18,6 mg/kg 2,87 mg/kg 33,6 mg/kg

Composizione

Sostanza organica (SS) 31% Amminoacidi e proteine 17% Acidi umici e fulvici 8,5% Umidità 7% Azoto totale (N) 5% Azoto organico (N) 3% Anidride fosforica totale (P2O5) 13% Ossido di potassio totale (K2O) 8% Carbonio organico (C) 18% di origine biologica Anidride solforica (SO3) 12% Ossido di magnesio (MgO) 5% di origine minerale Calcio (CaO) di origine naturale 5% C/N 6

origine Proteine di origine animale idrolizzate tramite idrolisi termica umida Componenti minerali: solfato ammonico, fosforo biammonico (DAP), solfato potassico, dolomite

Caratteristiche FERTIGRENA 5.13.8 S (5 MgO) è un concime organo-minerale ideale per le concimazioni di fondo (impianti di frutteti e vigneti, in presemina) è indicato per tutte le situazioni dove i suoli necessitano di un maggior apporto di fosforo e magnesio. Come organo-minerale, FERTIGRENA 5.13.8 S (5 MgO) è costituito dall’unione di concimi minerali e di matrici organiche di elevato livello qualitativo (proteine, amminoacidi, acidi umici e acidi fulvici derivati da idrolisi termica) che favoriscono lo sviluppo radicale delle piante. I microelementi presenti riescono a svolgere un’azione catalizzatrice dei processi fisiologici delle piante, consentendo di sopperire ad eventuali carenze. La presenza di potassio favorisce la formazione degli zuccheri ed è quindi di fondamentale importanza nell’ottenere produzioni di alta qualità. Il magnesio in FERTIGRENA 5.13.8 S (5 MgO) aiuta a prevenire le carenze nutrizionali delle colture e garantisce migliori processi fisiologici. Il calcio e lo zolfo prevengono possibili carenze dei rispettivi elementi e portano anch’essi ad un incremento nella qualità della produzione.

Consigliato per: per le concimazioni di fondo di: impianti di frutteti e vigneti con carenza di fosforo

Stato fisico: pellet 4 mm - micro 2 mm Confezioni Disponibili: sacco da 25 kg - big bags da 500 kg RACCOLTO PERIODO* APPLICAZIONE*

DOSAGGIO/HA*

Agrumeti

Autunno - Inverno

distribuire il prodotto per pianta

800-1000 Kg/Ha  

Frutteti e Vigneti

Autunno - Inverno

distribuire il prodotto interrandolo leggermente

800-1000 Kg/Ha  

Frutteti e Vigneti (Impianto)

Autunno - Inverno

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

800-1000 Kg/Ha  

Olivo

Autunno - Inverno

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

500-600 Kg/Ha  

Colture Orticole in pieno campo

In presemina o pretrapianto

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

800-1000 Kg/Ha  

Colture Orticole in serra

In presemina o pretrapianto

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

800-1000 Kg/Ha  

* Le dosi suddette sono indicative. Per l’uso corretto dei prodotti, consultare il Tecnico. 50


gran vigneto grena

Grena

Concime organo minerale 7.5.12 + (4 MgO, 4 CaO) Fitostimolante - con azoto a lenta cessione AMMINOACIDI nel grena matrix Acido Aspartico Acido Glutammico Alanina Arginina Fenilalanina Glicina Idrossiprolina Isoleucina Istidina Leucina Lisina Prolina Serina Tirosina Treonina Valina Cisteina e Cistina Metionina Triptofano

1,25 1,62 1,02 0,83 0,56 0,95 0,22 0,62 0,31 1,10 0,56 0,85 0,87 0,33 0,59 0,80 0,18 0,19 0,09

g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g

amminoacidi liberi Acido Glutammico (libero) 0,06 g/100 g Alanina (libera) 0,12 g/100 g Leucina (libera) 0,05 g/100 g

micro-elementI B Fe Mn Cu Zn

2,30 mg/kg 330 mg/kg 18,6 mg/kg 2,87 mg/kg 33,6 mg/kg

Composizione

Sostanza organica (SS) 31% Amminoacidi e proteine 20% Acidi umici e fulvici 8,5% Umidità 7% Azoto totale (N) 7% Azoto organico (N) 3% Azoto ammoniacale (N) 4% Anidride fosforica totale (P2O5) 5% Ossido di potassio totale (K2O) 12% Carbonio organico (C) 18% di origine biologica Anidride solforica (SO3) 15% Ossido di magnesio (MgO) 4% di origine minerale Calcio (CaO) di origine naturale 4% C/N 2,57

origine Organica: proteine di origine animale idrolizzate tramite idrolisi termica umida Minerale: solfato ammonico, fosforo biammonico (DAP), cloruro potassico, dolomite

Caratteristiche

Consigliato per: particolarmente adatto per i vigneti

gran vigneto grena è un concime organo-minerale ideale per le concimazioni di fondo (impianti di frutteti e vigneti, in presemina). Come organo-minerale, gran vigneto grena è costituito dall’unione di concimi minerali e matrici organiche di elevato livello qualitativo (proteine, amminoacidi, acidi umici e acidi fulvici derivati da idrolisi termica) che favoriscono lo sviluppo radicale delle piante. Inoltre, viene facilitato l’assorbimento degli elementi nutritivi contenuti nel concime e nel suolo. gran vigneto grena promuove e contribuisce a mantenere la vitalità della flora e della fauna microbica del suolo. I microelementi presenti riescono a svolgere un’azione catalizzatrice dei processi fisiologici delle piante, consentendo di sopperire ad eventuali carenze. La percentuale di azoto totale è armonizzata in una graduale presenza di azoto ammoniacale e organico, ed insieme alla presenza di potassio, in forma molto solubile, favoriscono la formazione degli zuccheri e sono quindi di fondamentale importanza nell’ottenere produzioni di alta qualità. Il magnesio in gran vigneto grena aiuta a prevenire le carenze nutrizionali delle colture e garantisce migliori processi fisiologici. Particolarmente adatto per i vigneti, promuove lo sviluppo di internodi regolari e un netto incremento del grado babo finale.

Stato fisico: pellet 4 mm - micro 2 mm Confezioni Disponibili: sacco da 25 kg - saccone da 500 kg RACCOLTO

PERIODO* APPLICAZIONE*

DOSAGGIO/HA*

Frutteti e Vigneti

Autunno - Inverno

distribuire il prodotto interrandolo leggermente

600-800 Kg/Ha  

Frutteti e Vigneti (Impianto)

Autunno - Inverno

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

600-800 Kg/Ha  

Olivo

Autunno - Inverno

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

500-800 Kg/Ha  

Risaie

In presemina

distribuire il prodotto in dose di 3-4 kg per pianta

800-1000 Kg/Ha  

Agrumeti

Autunno - Inverno

distribuire il prodotto in presemina

1400-1600 Kg/Ha  

Bietola e colture industriali

In presemina

distribuire il prodotto in presemina

500-600 Kg/Ha  

* Le dosi suddette sono indicative. Per l’uso corretto dei prodotti, consultare il Tecnico. 51


fertigrena 7.5.12 S (1 Fe)

Grena

Concime organo minerale NPK - fitostimolante ottenuto da reazione A basso contenuto di cloro - con azoto a lenta cessione AMMINOACIDI nel grena matrix

7.5.12 S + 1 Fe

Acido Aspartico Acido Glutammico Alanina Arginina Fenilalanina Glicina Idrossiprolina Isoleucina Istidina Leucina Lisina Prolina Serina Tirosina Treonina Valina Cisteina e Cistina Metionina Triptofano

1,25 1,62 1,02 0,83 0,56 0,95 0,22 0,62 0,31 1,10 0,56 0,85 0,87 0,33 0,59 0,80 0,18 0,19 0,09

g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g

amminoacidi liberi Acido Glutammico (libero) 0,062 g/100 g Alanina (libera) 0,115 g/100 g Leucina (libera) 0,053 g/100 g

micro-elementI B Fe Mn Cu Zn

2,30 mg/kg 330 mg/kg 18,6 mg/kg 2,87 mg/kg 33,6 mg/kg

Composizione

Sostanza organica (SS) 31% Amminoacidi e proteine 20% Acidi umici e fulvici 8,5% Umidità 7% Azoto totale (N) 7% Azoto organico (N) 3% Azoto ammoniacale (N) 4% Anidride fosforica totale (P2O5) 5% Ossido di potassio totale (K2O) 12% Carbonio organico (C) 18% di origine biologica Anidride solforica (SO3) 15% Calcio (CaO) di origine naturale 4% Ferro (Fe) 1% C/N 2,57

origine Organica: proteine di origine animale idrolizzate tramite idrolisi termica umida Minerale: solfato ammonico, fosforo biammonico (DAP), solfato potassico, solfato di ferro, dolomite

Caratteristiche

Consigliato per: particolarmente adatto per i vigneti soggetti a clorosi ferrica

FERTIGRENA 7.5.12 S con ferro è un concime organo-minerale ideale per le concimazioni di fondo (impianti di frutteti e vigneti, in presemina). Come organominerale, FERTIGRENA 7.5.12 S con ferro è costituito dall’unione di concimi minerali e matrici organiche di elevato livello qualitativo (proteine, amminoacidi, acidi umici e acidi fulvici derivati da idrolisi termica) che favoriscono lo sviluppo radicale delle piante. FERTIGRENA 7.5.12 S con ferro promuove e contribuisce a mantenere la vitalità della flora e della fauna microbica del suolo, aiuta a combattere la clorosi ferrica e promuove un miglior assorbimento dei microelementi, consentendo di sopperire ad eventuali carenze. La percentuale di azoto totale è armonizzata in una graduale presenza di azoto ammoniacale e organico, ed insieme alla presenza di potassio da solfato, favoriscono la formazione degli zuccheri e sono quindi di fondamentale importanza nell’ottenere produzioni di alta qualità. Particolarmente adatto per i vigneti soggetti a clorosi, promuove lo sviluppo di internodi regolari e un netto incremento del grado babo finale.

Stato fisico: pellet 4 mm - micro 2 mm Confezioni Disponibili: sacco da 25 kg - saccone da 500 kg

RACCOLTO

PERIODO* APPLICAZIONE*

DOSAGGIO/HA*

Frutteti e Vigneti

Autunno - Inverno

distribuire il prodotto interrandolo leggermente

600-800 Kg/Ha  

Frutteti e Vigneti (Impianto)

Autunno - Inverno

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

600-800 Kg/Ha  

Olivo

Autunno - Inverno

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

500-800 Kg/Ha  

Risaie

In presemina

distribuire il prodotto in dose di 3-4 kg per pianta

800-1000 Kg/Ha  

Agrumeti

Autunno - Inverno

distribuire il prodotto in presemina

1400-1600 Kg/Ha  

Bietola e colture industriali

In presemina

distribuire il prodotto in presemina

500-600 Kg/Ha  

* Le dosi suddette sono indicative. Per l’uso corretto dei prodotti, consultare il Tecnico. 52


fertigrena 7.12.6

Grena

Concime organo minerale NPK - fitostimolante ottenuto da reazione Con azoto a lenta cessione AMMINOACIDI nel grena matrix Acido Aspartico Acido Glutammico Alanina Arginina Fenilalanina Glicina Idrossiprolina Isoleucina Istidina Leucina Lisina Prolina Serina Tirosina Treonina Valina Cisteina e Cistina Metionina Triptofano

7.12.6

1,25 1,62 1,02 0,83 0,56 0,95 0,22 0,62 0,31 1,10 0,56 0,85 0,87 0,33 0,59 0,80 0,18 0,19 0,09

g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g

amminoacidi liberi Acido Glutammico (libero) 0,06 g/100 g Alanina (libera) 0,12 g/100 g Leucina (libera) 0,05 g/100 g

micro-elementI B Fe Mn Cu Zn

2,30 mg/kg 330 mg/kg 18,6 mg/kg 2,87 mg/kg 33,6 mg/kg

Composizione

Sostanza organica (SS) 29% Amminoacidi e proteine 20% Acidi umici e fulvici 8,5% Umidità 7% Azoto totale (N) 7% Azoto organico (N) 3% Azoto ammoniacale (N) 4% Anidride fosforica totale (P2O5) 12% Ossido di potassio totale (K2O) 6% Carbonio organico (C) 17% di origine biologica Anidride solforica (SO3) 13% C/N 2,4

origine Organica: proteine di origine animale idrolizzate tramite idrolisi termica umida Minerale: solfato ammonico, fosforo biammonico (DAP), cloruro potassico

Caratteristiche

Fertigrena 7.12.6 è un concime organo-minerale ideale per le concimazioni di fondo (impianti di frutteti e vigneti, in presemina). Come organo-minerale, FERTIGRENA 7.12.6 è costituito dall’unione di concimi minerali e matrici organiche di elevato livello qualitativo (proteine, amminoacidi, acidi umici e acidi fulvici derivati da idrolisi termica) che favoriscono lo sviluppo radicale delle piante. Inoltre, viene facilitato l’assorbimento degli elementi nutritivi contenuti nel concime e nel suolo. FERTIGRENA 7.12.6 promuove e contribuisce a mantenere la vitalità della flora e della fauna microbica del suolo. I micro-elementi presenti riescono a svolgere un’azione catalizzatrice dei processi fisiologici delle piante, consentendo di sopperire ad eventuali carenze. La percentuale di azoto totale è armonizzata in una graduale presenza di azoto ammoniacale ed organico ed insieme alla presenza di potassio, in forma molto solubile, favoriscono la formazione degli zuccheri e sono quindi di fondamentale importanza nell’ottenere produzioni di alta qualità.

Consigliato per: per le concimazioni di fondo di: impianti di frutteti e vigneti con carenza di fosforo

Stato fisico: pellet 4 mm - micro 2 mm Confezioni Disponibili: sacco da 25 kg - saccone da 500 kg RACCOLTO PERIODO* APPLICAZIONE*

DOSAGGIO/HA*

Frutteti e Vigneti

Autunno - Primavera

Distribuire il prodotto interrandolo leggermente

500-700 Kg/Ha  

Frutteti e Vigneti (Impianto)

Autunno - Primavera

Distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

600-800 Kg/Ha  

Colture Orticole in pieno campo

In presemina o pretrapianto

Distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

600-800 Kg/Ha 

Colture Orticole in serra

In presemina o pretrapianto

Distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

600-1000 Kg/Ha  

Bietola

In presemina

Distribuire il prodotto in presemina

400-500 Kg/Ha

Agrumeti

Autunno - Inverno

Distribuire il prodotto in dose di 3-4 kg per pianta

1400-1600 Kg/Ha

Patate

In presemina

Distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

600-800 Kg/Ha

* Le dosi suddette sono indicative. Per l’uso corretto dei prodotti, consultare il Tecnico. 53


grena STARTER 12.5.6

Grena

Concime organo minerale NPK - fitostimolante ottenuto da reazione Con azoto a lenta cessione AMMINOACIDI nel grena matrix Acido Aspartico 1,25 Acido Glutammico 1,62 Alanina 1,02 Arginina 0,83 Fenilalanina 0,56 Glicina 0,95 Idrossiprolina 0,22 Isoleucina 0,62 Istidina 0,31 Leucina 1,10 Lisina 0,56 Prolina 0,85 Serina 0,87 Tirosina 0,33 Treonina 0,59 Valina 0,80 Cisteina e Cistina 0,18 Metionina 0,19 Triptofano 0,09

g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g

amminoacidi liberi Acido Glutammico (libero) 0,06 g/100 g Alanina (libera) 0,12 g/100 g Leucina (libera) 0,05 g/100 g

micro-elementI B Fe Mn Cu Zn

2,30 mg/kg 330 mg/kg 18,6 mg/kg 2,87 mg/kg 33,6 mg/kg

Composizione

Sostanza organica (SS) 31% Amminoacidi e proteine 20% Acidi umici e fulvici 6,9% Umidità 7% Azoto totale (N) 12% Azoto organico (N) 2% Azoto (N) ammoniacale 8% Azoto (N) ureico 2% Anidride fosforica totale (P2O5) 5% Ossido di potassio totale (K2O) 6% Carbonio organico (C) 18% di origine biologica Anidride solforica (SO3) 11% C/N 1,5

origine

Organica: proteine di origine animale idrolizzate tramite idrolisi termica umida Minerale: solfato ammonico, urea, fosforo biammonico (DAP), cloruro potassico

Caratteristiche GRENA STARTER 12.5.6 è ottenuto per reazione tra la matrice organica GRENA e concimi minerali di qualità. L’alta percentuale di azoto totale è armonizzata da una graduale presenza di azoto ammoniacale, ureico e organico dai quali si ottiene una curva di cessione ideale per la ripresa primaverile. La contemporanea presenza di fosforo e potassio crea una sinergia di azione biostimolante nei confronti dell’apparato radicale che rende la pianta trattata con GRENA STARTER 12.5.6 più resistente e florida. Infatti, l’azoto stimola il rigoglio vegetativo e la formazione di tessuti vegetali più teneri, mentre il potassio stimola la formazione di pareti cellulari più spesse, che potenziano la resistenza intrinseca dei tessuti alle infezioni parassitarie. GRENA STARTER micro permette una significativa riduzione delle dosi e consente una distribuzione omogenea e praticamente invisibile, caratteristica di rilievo laddove l’uso del prodotto avvenga su prati ornamentali, oppure su campi da golf e calcio.

Consigliato per: effetto starter

Stato fisico: pellet 4 mm - micro 2 mm Confezioni Disponibili: sacco da 25 kg - saccone da 500 kg RACCOLTO

PERIODO* APPLICAZIONE*

DOSAGGIO/HA*

Frutteti e Vigneti

Autunno - Inverno

distribuire il prodotto interrandolo leggermente

500-700 Kg/Ha  

Ulivo

Autunno - Inverno

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

500-700 Kg/Ha 

Colture Orticole in pieno campo

In presemina o pretrapianto

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

600-800 Kg/Ha  

Colture Orticole in serra

In presemina o pretrapianto

distribuire a spaglio nella preparazione del terreno

600-1000 Kg/Ha  

Bietola

In presemina

distribuire il prodotto in presemina

400-500 Kg/Ha

Agrumeti

Autunno - Primavera

distribuire il prodotto in dose di 3-4 kg per pianta

1400-1600 Kg/Ha

Prati

Inverno - Primavera

distribuire a spaglio

800-1000 Kg/Ha

* Le dosi suddette sono indicative. Per l’uso corretto dei prodotti, consultare il Tecnico. 54


fertigrena 12.5.6 S (2 MgO, 2 CaO)

Grena

Concime organo minerale NPK con potassio da solfato Fitostimolante - A basso contenuto di cloro AMMINOACIDI nel grena matrix

12.5.6 S + 2 MgO, 2 CaO

Acido Aspartico Acido Glutammico Alanina Arginina Fenilalanina Glicina Idrossiprolina Isoleucina Istidina Leucina Lisina Prolina Serina Tirosina Treonina Valina Cisteina e Cistina Metionina Triptofano

1,25 1,62 1,02 0,83 0,56 0,95 0,22 0,62 0,31 1,10 0,56 0,85 0,87 0,33 0,59 0,80 0,18 0,19 0,09

g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g g/100 g

amminoacidi liberi Acido Glutammico (libero) 0,06 g/100 g Alanina (libera) 0,12 g/100 g Leucina (libera) 0,05 g/100 g

micro-elementI B Fe Mn Cu Zn

2,30 mg/kg 330 mg/kg 18,6 mg/kg 2,87 mg/kg 33,6 mg/kg

Composizione

Sostanza organica (SS) 31% Amminoacidi e proteine 20% Acidi umici e fulvici 6,9% Umidità 7% Azoto totale (N) 12% Azoto organico (N) 2% Azoto ammoniacale (N) 8% Azoto ureico (N) 2% Anidride fosforica totale (P2O5) 5% Ossido di potassio totale (K2O) 6% Ossido di magnesio (MgO) 2% Carbonio organico (C) 18% di origine biologica Anidride solforica (SO3) 11% Calcio (CaO) di origine naturale 2% C/N 1,5

origine Organica: proteine di origine animale idrolizzate tramite idrolisi termica umida Minerale: solfato ammonico, urea, fosforo biammonico (DAP), solfato potassico e dolomite

Caratteristiche

Consigliato per: effetto starter con potassio da solfato

FERTIGRENA 12.5.6 S (2 MgO) è un concime organo-minerale ideale per le concimazioni di fondo (impianti, frutteti e vigneti, in presemina). FERTIGRENA 12.5.6 S (2 MgO) è costituito dall’unione di concimi minerali di pregio e matrici organiche di elevato livello qualitativo (proteine, amminoacidi, acidi umici e acidi fulvici derivati da idrolisi termica ) che favoriscono lo sviluppo radicale delle piante, facilitando l’assorbimento degli elementi nutritivi contenuti nel concime e nel suolo. I microelementi presenti riescono a svolgere un’azione catalizzatrice dei processi fisiologici delle piante, consentendo di sopperire ad eventuali carenze. La contemporanea presenza di fosforo e potassio crea una sinergia di azione biostimolante nei confronti dell’apparato radicale che rende la pianta trattata con FERTIGRENA 12.5.6 S (2 MgO) più resistente e florida. Nel nocciolo, importante è anche la dotazione di magnesio in FERTIGRENA 12.5.6 S (2 MgO), al fine di migliorare l’allegagione dei frutti e quindi la produzione del noccioleto. Stato fisico: pellet 4 mm - micro 2 mm Confezioni Disponibili: sacco da 25 kg - saccone da 500 kg

RACCOLTO

PERIODO* APPLICAZIONE*

DOSAGGIO/HA*

Agrumeti, Frutteti, Vigneti

Autunno - Inverno

da distribuire localizzato sulla fila

1000-1200 Kg/Ha

Nocciolo

Autunno - Primavera

da distribuire il prodotto a spaglio

300-500 Kg/Ha  

Colture orticole

In presemina

prima della semina o trapianto

400-500 Kg/Ha  

Colture floricole

In presemina

prima della semina o trapianto

500-600 Kg/Ha  

Vivai ornamentali

In primavera

concimazione in coltura

500-1000 Kg/Ha  

* Le dosi suddette sono indicative. Per l’uso corretto dei prodotti, consultare il Tecnico. 55


Grena una storia di famiglia Il sito produttivo di GRENA s.r.l. trova inizio nel 1956 quando, nella figura del fondatore Com. Teresio Magagna coadiuvato dalla moglie Amalia, produce idrolizzati proteici per uso zootecnico. Negli anni successivi al 1980-81, avviene la svolta: partendo infatti da un’intuizione sulla potenzialità della matrice organica di produzione GRENA e, affinata ben presto la ricerca in tale direzione, si sviluppa la produzione e commercializzazione di concimi organici. Negli anni ‘90, ai prodotti organici furono affiancati gli organo-minerali ed il biostimolante fluido: IDROGRENA, che rivoluziona l’ambito dei biostimolanti introducendo per la prima volta le poliammine. Dal 2011, GRENA s.r.l. innova l’aspetto fisico affiancando al formato pellet una nuova linea in micro forma, Grena ultra micro, prodotto che ha da subito avuto un ottimo riscontro con la clientela, poiché ancora più versatile del pellet e per questo adatto all’impiego su frutteti e vigneti inerbiti dove non è possibile la lavorazione del suolo, mantenendo inalterate le prestazioni di rapida mineralizzazione e solubilità con dosi minime. Nel 2013, all’ormai consolidato ed apprezzato prodotto liquido IDROGRENA, si aggiunge ENERGY con microelementi chelati. La presenza dei prodotti Grena non è più solo nel mercato nazionale, ma si espande oltre frontiera in Europa e oltre. Oggi è possibile contare tra gli utilizzatori dei nostri biostimolanti i viticoltori francesi, gli olivicoltori spagnoli e del Marocco, i produttori di mele della Polonia e della Germania, le produzioni orticole dell’Ungheria, della Slovenia e della Bosnia, i frutticoltori della Croazia e i produttori di lamponi della Serbia, i fragolicoltori dell’isola di Malta e gli olivicoltori della Grecia e del Libano, i produttori di pistacchi dell’Iran e di banane della Repubblica Domenicana e dell’Ecuador. In questo grande convivio che è diventata Grena trovano spazio di crescita, realizzazione e soddisfazione tutti i collaboratori italiani e esteri in un reciproco incontro di idee e di sviluppo in ambito agricolo.


ricerca e sviluppo La ricerca è una delle attività più importanti nell’azienda GRENA, poiché si rivela indispensabile per lo sviluppo di nuove formulazioni. Inoltre, permette di conoscere le modalità d’impiego ottimale dei nostri prodotti, verificare nei biostimolanti liquidi la compatibilità con l’uso integrato con fitosanitari. La certezza della validità dei prodotti Grena è confermata da molteplici feedback che quotidianamente riceviamo dai clienti, primi veri artefici del successo dei biostimolanti Grena. Le prove su campo effettuate dai nostri clienti, con il supporto dei nostri tecnici di zona, sono un’altra parte vitale del nostro lavoro di ricerca; in questo modo, i nostri prodotti possono essere testati nelle condizioni più varie. La collaborazione con l’università di Bologna (dipartimento di scienze agrarie) e con l’università di Torino (UPTOPFARM) si sviluppa sia su test in laboratorio sia in campo con le verifiche sui rendimenti, ma soprattutto sulla tolleranza agli stress abiotici come la siccità e la salinità. Attraverso il contatto con aziende di saggio come Hort@, Terremerse, Fondazione per l’agricoltura fratelli Navarra, centro di saggio Alsia, verifichiamo come gli amminoacidi e i peptidi promuovono l’accumulo di proteine, zuccheri e antiossidanti, oltre alle verifiche di produttività eco-compatibili.

57


comunicazione e informazione n co

o fiera agr vegn ico la

2 8 01

16

La collaborazione con l’università di Bologna e con l’università di Torino, ma anche con professionisti e docenti universitari impegnati in questo ambito, continua con la divulgazione dei dati vegno interpom a 2 ottenuti attraverso convegni aperti al pubblico co n 0 in occasione delle principali manifestazioni di settore. Le conferenze sono aperte a tutti gli operatori che intendono partecipare per approfondire gli argomenti relativi ai biostimolanti. L’invito viene inviato per e-mail scrivendo a: eventi@grena.com

Sono programmati corsi di aggiornamento: - per i dipendenti - per gli agenti e tecnici - summer school di formazione

La collaborazione con gli utilizzatori finali dei nostri prodotti si articola anche attraverso il sito web dove oltre a trovare le schede tecniche dei singoli prodotti è attiva l’opportunità di chiedere informazioni specifiche e piani di concimazione personalizzati scrivendo a: grena@grena.com

Per una efficace e immediata comunicabilità affidiamo ai video recuperabili su youtube sia gli interventi dei relatori ai convegni che informativi sui prodotti Grena.

LA PRIMAVERA È ARRIVATA: aiutiamo le piante alla giusta partenza e sosteniamole nella produzione vegetativa con Energy idrogrena

G

MI

frien

AN

Per uniformità di pezzatura, continuare in fase di ingrossamento frutto (frutto noce) con altri tre interventi ad intervalli di 8 gg.

I C FA

R

PE

TTE D MI I

ECO dly

NG

R

Per l’induzione alla fioritura e l’allegazione, effettuare il primo trattamento alla ripresa vegetativa, poi dopo in fase di bottoni fiorali, quindi ancora ripetere nella fase in cui si ha il 60% caduta petali. OR

58

ENERGY idrogrena N

In occasione di eventi significativi per l’agricoltura come gelate improvvise o periodi siccitosi è attiva la ns. news letter dove comunichiamo a tutti i clienti in elenco i migliori accorgimenti da seguire per contenere i danni da freddo o idrici.

Scheda Tecnica

Scheda di Sicurezza


DIVULGAZIONE E INFORMAZIONE SITEVI 2017

Grena partecipa a fiere nazionali e internazionali INTERVITIS INTERFRUTTA HORTITECNICA STOCCARDA - GERMANIA

SITEVI - MONTPELLIER - FRANCIA ERPOMA 201 6 INT

agriumbria - bastia umbra - italia

SIAM - MEKNES - MAROCCO AG RA F IE

RI C O L A

201 8

INTERPOMA - BOLZANO

L’informazione sul territorio nazionale è in continuo aggiornamento attraverso riunioni tenute da tecnici agronomi a cui partecipano gli agenti e gli agricoltori. Le riunioni sono momenti di condivisione dei test in atto e di informazione sul miglior uso dei biostimolanti Grena.

Riunione Puglia 2017

Riunione Sardegna 2018

59


logistica & confezioni DisponibilitĂ e cortesia dalla ricezione dellâ&#x20AC;&#x2122;ordine alla consegna della merce. Tutti gli ordini sono attraverso mail: ordini@grena.com

gestiti

Largo ai giovani! Grena è sensibile allâ&#x20AC;&#x2122;apporto delle giovani risorse in termini di idee e di energie.

60


Flaconi da 500 ml e 1 L, disponibili per la spedizione in scatole da 6 o 12 flaconi

Taniche da 5 L, disponibili per la spedizione in scatole da 4 o 60 taniche

Taniche da 25 L, disponibili per la spedizione in pallets da 1200 L (48 taniche)

61


Fusti da 200 L, disponibili per la spedizione in pallets 800 L (4 fusti)

Cisternetta da 1000 L 30 cisterne per autotreno

Big bags da 500 kg 60 sacconi per autotreno

62


Sacchi a valvola o sacchi a bobina da 25 kg, disponibile per la spedizione in pallets da 1250 kg (50 sacchi)

Spedizione tramite camion da 30 tonnellate 60 big bags

Spedizione tramite camion da 30 tonnellate 24 pallets

63


indice INTRODUZIONE A GRENA

pag. 1

PERCHé USARE I PRODOTTI GRENA

«

2

GRENA MISSION

«

3

CONTATTI

«

5

ECO-CERTIFICAZIONI ED AUTORIZZAZIONI

« 6

INTRODUZIONE AI BIOSTIMOLANTI: AGLI amminoacidi

« 7

funzione degli amminoacidi

« 8

AMMINOACIDI E POLIAMMINE CONTENUTE NEI PRODOTTI GRENA

«

MICROELEMENTI NATURALMENTE CONTENUTI NEI PRODOTTI GRENA e CAPACITà CHELANTE

« 10

ACIDI UMICI E FULVICI NATURALMENTE CONTENUTI NEI PRODOTTI GRENA

« 12

Metodo GRENA: thp® ethp®

« 13

Forma e dimensione DEI PRODOTTI GRENA

« 14

Estratto liquido di POLIAMMINE

« 16

POLIAMMINE CONTENUTE NEI PRODOTTI GRENA

« 17

COLTURE FUORI SUOLO

« 18

perché e quando usare un prodotto micro

« 22

9

PRODOTTI da pag.19 a pag 55 Grena UNA STORIA DI FAMIGLIA

« 56

Ricerca e sviluppo

« 57

Comunicazione e informazione

« 58

Divulgazione e informazione

« 59

LOGISTICA & CONFEZIONI

« 60

BIBLIOGRAFIA & RICONOSCIMENTI

« 66


prodotti da pag.

19 a 55

come antistress idrico e termico IDROGRENA liquido contiene più del 6 mg/kg di poliammine Per fioritura e allegagione ENERGY liquido contiene più del 6 mg/kg di poliammine e macro-microelementi chelati (Ca-Zn-Fe) e Boro Per colture strettamente biologiche e campi da golf NATURGRENA MICRO contiene farina di piuma è iscritto all’AGRIOS Trentino Per colture inerbite (vigneti e frutteti) senza lavorazione del terreno GRENA ULTRA MICRO contiene amminoacidi > del 26% Prodotti con azoto > deLl’8% biostar contiene azoto all’8% Grena olivo special consigliato per olivo Grena biosprint calcio contiene calcio > del 10% Per colture sotto tunnel in zone caldo-umide con azoto slow release GRENA EXTRA contiene cornunghia > del 15% Per tutte le colture a pieno campo con lavorazione successiva del terreno GRENA SPECIAL contiene amminoacidi levogiri > del 20% GRENA SUPER contiene amminoacidi levogiri > del 15% Per carenze di Ferro e pH > 8 con amminoacidi levogiri > del 15% in pellet GRENA SUPERFERRO + S contiene ferro e zolfo GRENA SUPERFERRO contiene ferro GRENA SUPERZOLFO contiene zolfo Per tutte la concimazione di base di cOlture a pieno campo in pellet GRENA MEDIO contiene amminoacidi levogiri > del 10% GRENA BIOACTIVA contiene amminoacidi levogiri > del 10% BIOSTIMOLANTI ORGANO MINERALI BIO da solfato potassico con sostanza organica > del 35% con amminoacidi levogiri BIOTECH 3.10.5 +2 MgO per terreni carenti di fosforo GRENA LIFE 4.6.10 +2 MgO per gli interventi autunnali e per ortaggi GRAN SEMINA 4.10 consigliato per cereali BIOSTIMOLANTI ORGANO MINERALI NPK con sostanza organica > del 30% con amminoacidi levogiri FERTIGRENA 5.13.8 S + 5 MgO per terreni carenti di fosforo Gran Vigneto grena consigliato per vigneti FERTIGRENA 7.5.12 + 1 Fe consigliato per carenze di ferro FERTIGRENA 7.12.6 per terreni carenti di fosforo GRENA STARTER 12.5.6 consigliato in primavera FERTIGRENA 12.5.6 S + 2 MgO, 2 CaO effetto Starter


BIBLIOGRAFIA & RICONOSCIMENTI Acuña, Catalina, “Poliaminas” (Universidad de la Costa Rica, 2011). Bartolini, Denis, “Verifica dei possibili effetti sinergici di IDROGRENA addizionato a TAIFUN MK CL (GLIFOSATE) per il controllo di infestanti graminacee e dicotiledoni” (Centro di Saggio Terremerse Soc. Coop., Bagnacavallo, Ravenna, 2015). Civolani, Stefano, “Efficacia della strategia di concimazione al terreno di Grena Ultra, Idrogrena fogliare e Idrogrena in manichetta su pomodoro da industria” (INNOVARICERCA srl, Monestirolo, Ferrara, 2014). Garufi, Alessandra, “Interazione tra le proteine 14-3-3 e l’h+-atpasi di membrana plasmatica: ruolo delle poliammine e via di trasduzione indotta dagli zuccheri” (Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, 2008). Hricovsky, I. Valšiková, M. Hronsky, Š., “Záhrada Pre Úžitok: Praktické Rady Záhradkárom” (Plat4M Books, 2013). Kusano, T. Berberich, T. Tateda, C. Takahashi, Y. “Polyamines: essential factors for growth and survival” in Planta (2008) 228, pp. 367-381. Jourdan, E. Ongena, M. Thonart, P., “Caractéristiques moléculaires de l’immunité des plantes induite par les rhizobactéries non pathogènes” in Biotechnol. Agron. Soc. Environ. (2008) 12-4, pp. 437-449. Montanaro, G. Dichio, B. Xiloyannis, C., “Esigenze nutrizionali e tecniche di concimazione per l’actinidia: supporto alla gestione sostenibile dell’actinidia per il miglioramento della qualità e la riduzione dell’impatto ambientale” (Università degli Studi della Basilicata, 2012). “La fertilizzazione nei sistemi colturali fuori suolo” a cura di Manuela Casale, Giuseppe Pignata, Silvana Nicola, in Fertilizzazione sostenibile a cura di Carlo Grignani. C. Ciavatta “Curva di mineralizzazione Grena Ultra micro” (Università di Bologna, dipartimento Scienze Agrarie), 2017. Hort@, Pierluigi Meriggi, Nicolò Lenzi “Effetto del biostimolante Idrogrena in pomodoro da industria” (Università Cattolica del Sacro Cuore), 2018. Hort@, Pierluigi Meriggi, Nicolò Lenzi “Valutazione dell’effetto fisiologico del biostimolante Idrogrena in pomodoro da industria allevato in serra” (Università Cattolica del Sacro Cuore, Ravenna), 2018. Centro di Saggio ALSIA - Centro Ricerche Metapontum Agrobios, MT “Selettività di Energy in miscela con alcuni principi attivi su uva da tavola in Puglia”, 2018. Alcuni titoli sono disponibili su richiesta.

La riproduzione, anche parziale, di qualsiasi pagina di questo documento è vietata

Grena s.r.l. © All rights reserved

66


stampato su carta riciclata Grafica _ Stampa Iter â&#x20AC;˘ Tel. 045 7652554

S.P. 38 Porcilana, LocalitĂ Gumiero - 37047 San Bonifacio (Verona) Tel. +39 045 7610100 - Fax +39 045 7610636 E-mail: grena@grena.com - www.grena.com

Profile for Image Line

Biostimolanti Naturali - Catalogo Prodotti Grena 2019  

Per un'agricoltura sostenibile, diamo Energia naturale alle piante amminoacidi levogiri ad azione biostimolante.

Biostimolanti Naturali - Catalogo Prodotti Grena 2019  

Per un'agricoltura sostenibile, diamo Energia naturale alle piante amminoacidi levogiri ad azione biostimolante.