Page 1

BUCO PER FUSTELLA

E N T R A A FA R PA RT E D E L C A M B I A M E N T O.

C ATA LO G O PRODOTTI 2018


E N T R A A FA R PA RT E D E L C A M B I A M E N T O.

Arysta Lifescience Italia è oggi una realtà strutturata e radicata sul territorio, dopo importanti cambiamenti avvenuti nel corso dell’ultimo anno che hanno riguardato tutta l’azienda, dalla struttura manageriale alla forza vendite, culminati con il trasferimento dalla sede storica di Cento (FE) alla nuova di Agrate Brianza (MB). Grazie alla sua nuova impostazione, all’offerta orientata alle eccellenze colturali italiane, Arysta desidera essere un riferimento tra le aziende emergenti. Arysta offre alla distribuzione prodotti affidabili, registrazioni esclusive di proprietà, fra cui nuove soluzioni in grado di rispondere ai bisogni delle filiere più avanzate. Un network di professionisti è in grado di garantire una costante presenza tecnico commerciale e tutto il personale è pronto a supportare il cliente in ogni ambito della sua attività. Arysta garantisce all’imprenditore agricolo soluzioni di comprovata efficacia e sicurezza, pienamente inserite nei protocolli applicativi regionali, locali e della grande distribuzione, fra cui prodotti naturali, induttori di resistenza e biostimolanti capaci di garantire la protezione delle colture ed esaltarne le prestazioni. Per questi e tanti altri motivi Arysta Lifscience Italia è pronta a divenire un riferimento nel mercato, in linea con le scelte strategiche fatte dal gruppo a livello globale.

Leonardo Bertelli

Country Manager 1


Nel 2014 il gruppo americano Platform Specialty Products, già operante nell’ambito della chimica fine ed elettronica guarda all’agricoltura come elemento importante per creare valore per i propri azionisti e per il mercato. Decide in particolare di investire nell’agricoltura specializzata, nelle colture da reddito ad alto fabbisogno tecnologico, in linea con il suo approccio attento all’innovazione e vicino alle esigenze del consumatore e della filiera di qualità. La visione del gruppo si concretizza attraverso l’acquisizione di tre importanti multinazionali operanti a differenti livelli nel mondo della difesa e nutrizione delle colture: Agriphar, società belga radicata in Europa, da tempo attiva nell’ambito della revisione europea degli Agrofarmaci; Chemtura Agro Solutions multinazionale operante nell’ambito della ricerca, sviluppo e commercializzazione di insetticidi e fitoregolatori per le colture da reddito e per la concia del seme; Arysta, gruppo internazionale diversificato su numerosi ambiti dell’agricoltura da reddito, radicato nel continente americano e in Africa, attento all’innovazione nell’ambito dei Bioagrofarmaci di derivazione naturale e dei Biostimolanti di origine vegetale, grazie anche alla precedente acquisizione di Goemar, storica impresa pioniera nell’uso degli estratti di alghe. 2


Oggi Arysta Lifescience è una azienda strutturata a più livelli, forte economicamente e finanziariamente, con 2 miliardi di dollari di ricavi e oltre 4000 dipendenti, presente in oltre 100 nazioni. Una realtà dinamica, flessibile, capace di rispondere al meglio ai bisogni di mercati in costante evoluzione e alle sfide di una agricoltura che deve produrre in maniera più efficiente, con attenzione sempre crescente alla sicurezza per il consumatore, alla tutela dell’ambiente e all’ utilizzo responsabile delle risorse del pianeta.

3


HYBRID PORT FOLIO

Con oltre 200 molecole proprietarie a livello globale, Arysta offre soluzioni in tutti gli ambiti della difesa delle colture da reddito, con una ampia gamma di prodotti che partendo da Fungicidi, Insetticidi, Erbicidi, Fitoregolatori e concia del seme abbraccia anche l’ambito dei Bioagrofarmaci e dei Biostimolanti a base di alghe marine realizzate con un esclusivo processo produttivo brevettato. Un Portfolio ibrido che guarda al futuro in linea con le richieste dell’agricoltura del prossimo decennio.

4


ACARICIDI

ERBICIDI

ADJUVANTS

FITOREGOLATORI

INSETTICIDI

CONCIA SEME

FUNGICIDI

BIOSOLUTIONS

In virtù della forte connotazione internazionale il catalogo Arysta si arricchisce di specialità frutto di accordi strategici con grandi gruppi multinazionali del settore, che ne completano l’offerta nelle colture chiave nei prossimi anni. Grazie a questa combinazione esclusiva di prodotti di origine chimica e naturale, Arysta può oggi offrire al mercato linee di difesa e nutrizione in grado di coniugare qualità e quantità delle produzioni con la tutela dell’operatore, del consumatore e dell’ambiente, in linea con gli standard delle più esigenti filiere agroalimentari. La ricerca Arysta è oggi concentrata sullo sviluppo e registrazione di e nuove molecole che vedranno la luce nei prossimi anni, grazie ad un costante e intenso lavoro realizzato presso i propri centri sperimentali ubicati in tutto il mondo.

5


SVILUPPO E PRODUZIONE Arysta Lifescience dal momento della sua costituzione ha scelto di perseguire la strada dell’innovazione e della qualità. Per garantire un prodotti al passo con le esigenze dei produttori e della filiera in continuo cambiamento e una qualità in linea con i massimi standard richiesti, Arysta ha strutturato una rete di centri produttivi e di ricerca provenienti dalle esperienze delle società fondatrici. Professionisti di altissimo livello garantiscono l’immissione in commercio di prodotti di qualità in linea con i più severi standard normativi di riferimento e assicurano tracciabilità e controllo dei propri prodotti anche dopo l’uscita dagli stabilimenti produttivi.

6


OUGREE

Fungicidi, Insetticidi, Erbicidi e Fitoregolatori Formulazione e confezionamento SC, EC, SL, ME, EW, EO, UL, WP, CS. Laboratori controllo qualità. 15 ettari – 35.000 T/m3.

NOGUERES

Fungicidi, Insetticidi, Erbicidi e Fitoregolatori Formulazione e confezionamento GR, EC, SL, ULV, WDG. Laboratori controllo qualità. 15 ettari – 40.000 T/m3

SAINT-MALO Biosolutions

Estrazione, raffinazione e formulazione. Centro ricerca Laboratori patologia e fisiologia vegetale Serre e aree screening nuovi prodotti.

PAU

Biocontrol Sintesi e formulazione Virus, funghi antagonisti, estratti vegetali e semiochimici. Centro ricerca e Laboratori microbiologia ed entomologia.

EVESHAM Seed Treatment

Centro ricerche, laboratori e aree screening concianti seme. Centro ricerche e sviluppo nuove formulazioni.

7


COLTI VARE PROSPERITÀ Arysta ha una chiara visione dell’agricoltura che si esplicita attraverso quattro iniziative chiave che caratterizzano l’operato di tutte le componenti dell’azienda: - ProNutiva - Food Chain Approach - Crop Excellence Centers - Digital solutions

8


Arysta sviluppa soluzioni integrate per coltura. Biosolutions e Agrofarmaci tradizionali si integrano nella costruzione di linee di difesa per le colture di pregio, in grado di offrire risposte di qualità e salubrità ai massimi livelli. Nel 2019 Arysta lancerà Pronutiva, il primo programma di coltivazione in cui i l’esito dell’integrazione fra le due anime del portfolio offre risultati chiari e misurabili, validati da oltre 120 prove condotte in tutta Europa negli ultimi 3 anni

Food chain approach Il portfolio ibrido e l’approccio integrato per coltura sono in grado di offrire una risposta pratica e concreta alle crescenti esigenze delle più avanzate filiere agroalimentari. Creare valore per l’intera filiera, dai produttori ai consumatori finali, passando per tutte le professionalità tecniche e commerciali coinvolte nel processo, è per Arysta più di una missione. E’ il motore del proprio operato.

Crop Excellence centers Grazie ad una rete di professionisti radicati nei principali distretti produttivi europei, Arysta ha creato gli Excellence centers, luoghi in cui il portfolio, i progetti di integrazione e l’approccio di filiera si raggruppano creando un networking fra personalità scientifiche, tecnici, operatori e agricoltori. In un continuo processo di trasferimento tecnologico che sappia arricchire l’intera filiera e generare buone pratiche che entrano nell’operato quotidiano dei produttori.

Digital solutions La tecnologia e l’innovazione consentono oggi di abbinare efficacia applicativa ed efficienza nella soluzione dei problemi principali che devono fronteggiare gli operatori del settore agricolo. Arysta sviluppa a livello internazionale soluzioni applicative ad alto valore tecnologico per coniugare i propri prodotti con i risultati attesi, garantendone costanza e sicurezza. 9


ARYSTA SPECIALTY In un mercato in cui il tasso di innovazione si riduce a causa della complessità normativa, Arysta Lifescience Italia offre soluzioni differenzianti che derivano oggi dalla ricerca e sviluppo delle società fondatrici, mentre si gettano le basi per prodotti totalmente innovativi che vedranno la luce nei prossimi anni. Arysta identifica nel suo catalogo questi prodotti con il marchio “Arysta Specialty”. Un logo che racchiude l’esperienza Arysta a tutti i livelli, da quello registrativo a quello produttivo ed è garanzia di un approccio differenziante sul mercato, dal punto di vista commerciale o tecnico.

10


Fra le specialitĂ Arysta emergono:

CENTURION 240 PRO graminicida specifico per orticole, riso e colture industriali;

SYLLIT 544 SC nuova formulazione di Dodina ad alta efficienza;

ENVIROMITE FL acaricida esclusivo per le colture orticole e frutticole in estensione alla vite da vino e da tavola;

SPIROX antioidico sistemico per la vite;

VACCIPLANT agrofarmaco naturale induttore di resistenza a base di Laminarina;

PREVITER noto ma sempre efficace fungicida sistemico fondamentale per le orticole;

ROYAL TAC E ROYAL MH fitoregolatori chiave per il tabacco;

RANCONA 15 ME fungicida per la concia delle sementi di grano e orzo;

BM 86, CALIBRA, ECOFERT, VIVAFLOR biostimolanti derivanti dall’esperienza Goemar a base di GA 142.

11


BIO SOLUTIONS Fiore all’occhiello delle specialità Arysta, le Biosolutions rappresentano un punto di forza del nuovo catalogo integrato, non solo in agricoltura biologica ma anche nell’ottica di produzioni integrate in linea con i requisiti delle più esigenti filiere agroalimentari. Le Biosolutions per Arysta rappresentano due ambiti specifici e ben definiti: Bioprotettori, prodotti totalmente naturali registrati come agrofarmaci, di efficacia comprovata, in grado di coniugare protezione delle colture con rapidissima degradazione e pieno rispetto per l’operatore e l’ambiente. Biostimolanti, prodotti naturali a base di GA 142, soluzione di filtrato di crema di alghe ottenuta tramite processo produttivo brevettato a partire da Ascophyllum 12


nodosum in grado di stimolare lo sviluppo vegetativo, la fioritura o la fruttificazione a seconda del momento applicativo e del formulato impiegato. La chiave per l’ottenimento di prodotti di altissima qualità si trova nel processo produttivo. Arysta sviluppa e registra i suoi processi in modo da garantire formulati esclusivi di comprovata efficacia. Ciò in particolare, consente di ottenere biostimolanti ad altissimo contenuto di Beta-glucani, Fucoidano, Mannitolo, Beta Carotene, vitamine del gruppo B, Betaine e composti fenolici di vario tipo. Questi composti stimolano i processi fisiologici della pianta e in base al momento in cui vengono applicati garantiscono risposte chiare ed evidenti che si manifestano con incremento dell’accrescimento e della radicazione, migliore fioritura e allegagione, sviluppo o allungamento di grappoli e frutti, miglioramento delle dimensioni e incremento della qualità del prodotto finito. 13


14


INSETTICIDI Principio Attivo

pag

APOR 50 SC

Clofentezine

16

ATOMINAL GOLD

Pyriproxyfen

17 18

BILO 50 GR New

Clorpirifos

19

CHLORCYRINE 550 EC

Clorpirifos + Cipermetrina

20

CYTHRIN 50 EC

Cipermetrina

21

CYTHRIN MAX

Cipermetrina

22

DELTAGRI

Deltametrina

24

DIMISTAR 40 ST

Dimetoato

26

ENVIROMITE FL

Bifenazate

27

MEDIATOR PLUS

Imidacloprid

28

Olio minerale

30

Olio minerale

31

ORBIT 440 EC

Clorpirifos metile + Cipermetrina

32

SPIDER KILL

Exitiazox

33

AM M

ICOLTUR

A IC

SO I N A

GR

IOLOG

IOLOG

OLEOTER ESTATE

ES

AB

A IC

SO I N A

AB

ES

ICOLTUR

OLEOTER

AM M

BELPROMEC Abamectina

GR

Insetticidi

Prodotto

15


APOR 50 SC

ACARICIDA LIQUIDO A BASE DI CLOFENTEZINE

Composizione:

Clofentezine puro g. 42 (500 g/l) Conformulanti q.b. a g. 100

Formulazione: Sospensione concentrata (SC) CLP : H411 Registrazione: n. 14202 del 09/05/2008

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

MELO PERO

Panonychus ulmi, Tetranychus urticae Epitrimerus pyri.

Sulle uova: 40 ml/hl 10-15gg prima della schiusura. In presenza di forme mobili (Ragno rosso): 30 ml/hl + un adulticida in post-fioritura o a inizio infestazione Dose massima 0,4 l/ha.

35 giorni

VITE DA VINO

Panonychus ulmi, Tetranychus urticae, Eotetranychus carpini, Calepitrimerus vitis

P. ulmi: 20-25 ml/hl + adulticida. E. carpini: 25-30 ml/hl. Dose massima 0,4 l/ha. Effettuare 1 applicazione per stagione

30 giorni

AGRUMI: (Arancio, Mandarino, Clementino, Limone, Pompelmo, Bergamotto, Limetta)

Panonychus citri, Tetranychus urticae, Eutetranychus banksi.

P. citri: 30 ml/hl+ adulticida. T. urticae: 40 ml/hl + adulticida. Dose massima di 0,4 l/ha. Effettuare 1 applicazione per stagione

21 giorni

MELONE, POMODORO, CETRIOLO, ZUCCA, FRAGOLA, COLTURE FLORICOLE ED ORNAMENTALI

Tetranychus urticae.

40 ml/hl + adulticida. Dose massima 0,4 l/ha. Effettuare 1 applicazione per stagione

3 giorni

LAMPONE (pieno campo)

Tetranychus urticae.

40 ml/hl + adulticida. Dose massima 0,4 l/ha. Effettuare 1 applicazione per stagione

7 giorni

NOCCIOLO

Panonychus ulmi, Tetranychus urticae, Phytoptus avellanae, Eotetranychus carpini

30-40 ml/hl. Dose massima di 0,4 l/ha. Effettuare 1 applicazione per stagione

50 giorni

Avvertenze Il prodotto è miscibile con olio bianco, rame ossicloruro. Sono sconsigliate le miscele con prodotti fortemente alcalini (Poltiglia Bordolese, Polisolfuri di calcio e bario, ecc.). Tuttavia una precedente applicazione di polisolfuri non compromette l’efficacia di APOR 50 SC sulle uova invernali di Panonychus ulmi.

16

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

IAvversità

Colture

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Confezioni - Flacone: 0,5 lt. (cartone 12 pz)


INSETTICIDI

ATOMINAL GOLD

INSETTICIDA LIQUIDO A BASE DI PYRIPROXYFEN

Composizione:

Pyriproxyfen puro g 10,9 (=100 g/l) Coformulanti q.b. a g 100

Formulazione: Concentrato emulsionabile (EC) CLP : H304 - H315 - H400 - H411

PERICOLO

Registrazione: n. 14796 del 08/01/2010 Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz) IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

Cocciniglie (Saissetia oleae)

1 applicazione per stagione alla dose di 25-30 ml/hl (pari a 200-450 ml/ha) in pre-fioritura contro le forme larvali svernanti

-

Cocciniglia a virgola (Lepidosaphes sp.), Cocciniglia mezzo grano di pepe (Saissetia oleae);

1 applicazione per stagione alla dose di 40-50 ml/hl (pari a 0,8-1,5 l/ha) alla presenza delle prime forme larvali.

Cocciniglia bianca/rossa forte degli agrumi (Aonidiella aurantii); Parlatoria (Parlatoria Sp.), Cocciniglia bianca degli Agrumi (Aspidiotus neri)

1 applicazione per stagione alla dose di 50-70 ml/hl (pari a 0,8 - 1,5 l/ha )

Cocciniglia di San Josè (Quadraspidiotus perniciosus)

1 applicazione per stagione alla dose di 40-50 ml/hl (pari a 0,8 - 1,5 l/ha)

POMACEE E DRUPACEE (Pesco, Nettarina, Albicocco, Susino, Ciliegio)

Cocciniglia di San Josè (Comstockaspis perniciosa = Quadraspidiotus perniciosus); Cocciniglia bianca del pesco (Pseudaulacaspis pentagona);

1 applicazione per stagione alla dose di 35-40 ml/hl (pari a 210-600 ml/ha) prima della fioritura per il controllo delle forme giovanili

Pesco e Nettarina 14 giorni Pomacee, Albicocco e Ciliegio interventi in pre-fioritura

POMODORO, PEPERONE, CETRIOLO, CETRIOLINO, ZUCCHINO (in serra) MELANZANA (in campo e serra)

Mosche bianche (Bemisia tabaci, Trialeurodes vaporariorum)

1 o 2 applicazioni per stagione alla dose di 50-75 ml/ hl (pari a 0,5-1,125 l/ha) alla comparsa dei primi adulti e se necessario 2 settimane più tardi.

3 giorni

Cocciniglie;

1 applicazione per stagione alla dose di 25-75 ml/hl (pari a 200-900 ml/ha) in presenza delle prime forme larvali

Mosche bianche (Bemisia tabaci, Trialeurodes vaporariorum)

1 o 2 applicazioni per stagione alla dose di 50-75 ml/hl (pari a 0,5-1,125 l/ha) alla comparsa dei primi adulti e se necessario 2 settimane più tardi se necessario.

Colture

OLIVO

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

AGRUMI

COLTURE FLOREALI ED ORNAMENTALI

28 giorni

-

Avvertenze Utilizzare volumi di acqua idonei a garantire una corretta bagnatura della superficie e in particolare: Olivo - 800-1500 l/ha; Agrumi - 2000 - 3000 l/ha; Pomacee e Drupacee 600 - 1500 l/ha; Orticole - 1000 - 1500 l/ha; Ornamentali e floreali - 10002000 l/ha.

17


BELPROMEC

INSETTICIDA-ACARICIDA LIQUIDO A BASE DI ABAMECTINA

Composizione:

Abamectina pura g 1,89 (18 g/L) Nafta solvente (petrolio), aromatica pesante Coformulanti q.b. a g100

Formulazione: Concentrato emulsionabile (EC) CLP : H226 - H302 - H318 - H304 - H336 - H373 - H410

PERICOLO

Registrazione: n. 14323 del 28/04/2011 Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz) - Tanica: 5 lt. (cartone 4 pz) Colture

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

MELO

Ragnetti rossi (Tetranychus urticae, Panonychus ulmi)

Da fine caduta petali alla comparsa dei fitofagi:80 ml/hl (0,60–0,96 l/ha)

3 giorni

Psylla (Psylla spp.);

A fine caduta petali o nelle gerazioni successive alla comparsa dei fitofagi: 50-100 ml/hl (0,375–1,2 l/ha);

Ragnetti rossi (Tetranychus urticae e Panonychus ulmi)

A fine caduta petali o nelle gerazioni successive alla comparsa delle prime forme mobili: 80ml/hl (0,6–0,96 l/ha).

Ragnetti rossi (Tetranychus urticae e Panonychus ulmi, Bryobia rubricolus)

A fine caduta petali alla comparsa delle prime forme mobili: 50-100 ml/hl (0,5–1,2 l/ha).

Ragnetti rossi (Tetranychus urticae)

50-100 ml/hl (0,25-1,0 l/ha.

Ragnetti rossi (Tetranychus urticae; Polyphagotarsonemus latus);

Comparsa prime forme mobili: 50100 ml/hl (0,15–1,0 l/ha).

Minatrici fogliari (Liriomyza spp.)

Comparsa punture ovodeposizione: 50-100 ml/hl (0,15–1,0 l/ha).

Ragnetti rossi (Tetranychus urticae, Polyphagotarsonemus latus); Eriofide (Aculus lycopersici);

Comparsa prime forme mobili: 50100 ml/hl (0,15–1,0 l/ha) Dose massima 0,4 l/ha.

Tignola del pomodoro (Tuta absoluta);

Comparsa prime mine:

Minatrici fogliari (Liriomyza spp.)

Comparsa punture ovodeposizione:

Ragnetto rosso (Tetranychus urticae)

Comparsa forme mobili: 50-80 ml/ hl (0,15–0,8 l/ha).

Ragnetto rosso (Tetranychus urticae);

50-100 ml/hl (0,15–1,0 l/ha).

Ragnetti rossi e gialli (Tetranychus urticae, Phytonemus pallidus );

Comparsa prime forme mobili: 50100 ml/hl (0,15-1,0 l/ha)

Minatrici fogliari (Liriomyza spp.)

Comparsa punture ovodeposizione: 50-100 ml/hl (0,15-1,0 l/ha)

LATTUGHE e INSALATE (in pieno campo) escluse CRESCIONE ED ALTRI GERMOGLI E GEMME, BARBAREA, RUCOLA, SENAPE JUNCEA

Ragnetti rossi (Tetranychus spp., Polyphagotarsonemus latus);

Comparsa forme mobili: 50-100 ml/hl (0,15-1,0 l/ha)

Minatrici fogliari (Liriomyza spp.)

Comparsa punture ovodeposizione: 50-100 ml/hl (0,15-1,0 l/ha)

FLOREALI ED ORNAMENTALI (in serra)

Ragnetti rossi (Tetranychus urticae)

Comparsa forme mobili: 50-100 ml/hl (0,15-1,0 l/ha)

VITE DA VINO VITE DA TAVOLA POMODORO (in pieno campo)

POMODORO (in serra)

MELANZANA (in pieno campo ed in serra) ZUCCA (in campo), COCOMERO (in pieno campo), MELONE (in campo) MELONE (in serra), CETRIOLO, CETRIOLINO, ZUCCHINO (in serra), ZUCCA (in serra) FRAGOLA (in serra)

0,5-1,2 l/ha per la vite da tavola.

14 giorni 10 giorni

3 giorni

3 giorni

3 giorni 5 giorni 3 giorni

3 giorni

7 giorni

Avvertenze Al fine di prevenire fenomeni di resistenza si consiglia di non applicare più di due volte consecutive. In serra su Melone, Cocomero, Zucca, Cetriolo, Cetriolino, Zucchino e Fragola non trattare nel periodo invernale compreso tra Novembre e Febbraio. 18

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

PESCO

3 giorni

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

PERO


INSETTICIDI

NEW

BILO 50 GR

INSETTICIDA GRANULARE A BASE DI CLORPIRIFOS PURO

Composizione:

Formulazione: Granulare (GR) CLP : H410

ATTENZIONE

Registrazione: 16966 del 10/07/2017 Confezioni - Sacchetto: 1 kg. (cartone 10 pz) - Sacco: 10 kg. Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Clorpirifos puro 5 g Coformulanti q.b. a 100 g

Colture

IAvversità

BARBABIETOLA DA ZUCCHERO; COTONE; FRAGOLA; GIRASOLE; LEGUMI per consumo fresco e da granella; MAIS E MAIS DOLCE; PATATA; SOLANACEE (Pomodoro, Melanzana, Peperone); TABACCO; BRASSICACEE (Cavoli a Cappuccio, Broccoli, Cavolfiori e Cavoletti di Bruxelles).

Larve di lepidotteri (es. Agrotis spp., Spodoptera spp.); larve di coleotteri (es. Agriotes spp, Diabrotica virgifera, Melolontha melolontha, Zabrus tenebroides); larve di ditteri (es. Bibio spp., Delia spp., Tipula spp.)

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

8-15 kg/ha

-

19


CHLORCYRINE 550 EC

INSETTICIDA LIQUIDO A BASE DI CIPERMETRINA E CLORPIRIFOS-ETILE

Composizione:

Clorpirifos puro g 45,42 (= 500 g/l) Cipermetrina pura g 4,54 (= 50 g/l) Coformulanti q.b. a g 100 Contien Nafta solvente (petrolio) aromatica leggera

Formulazione: Concentrato emulsionabile (EC) CLP : H226 - H302+H332 - H304 - H315 - H318 - H335 - H410

PERICOLO

Registrazione: n. 14158 del 18/03/2008 Confezioni - Flacone: 1 lt. - (cartone 12 pz)

Dorifora; Nottue (allo scoperto); Cavolaia, Tripidi, Piralide; ORTAGGI IN CAMPO (Pomodoro, Melanzana)

Modalità di impiego 70-80 ml/hl Dose massima 0,72 l/ha Numero massimo di trattamenti: 1/anno

Intervallo di sicurezza

interrompere in pre-fioritura

Mosca Bianca; Afidi;

50-60 ml/hl Dose massima 0,72 l/ha Numero massimo di trattamenti: 1/anno

Tignole; Cocciniglie, Cicaline e Sigaraio

Comparsa prime larve:50-60 ml/hl Numero massimo di trattamenti: 1/anno

BARBABIETOLA DA ZUCCHERO

Nottue, Lepidotteri, Cassida

0,8 l/ha Numero massimo di trattamenti: 1/anno

60 giorni

MAIS

Piralide, Diabrotica virgifera

0,8 l/ha Numero massimo di trattamenti: 1/anno

Interrompere a inizio fioritura

VITE DA VINO

30 giorni

VITE DA TAVOLA

20

Applicare pre-fioritura o post raccolta

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

IAvversità

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Colture


INSETTICIDI

CYTHRIN 50 EC

INSETTICIDA LIQUIDO A BASE DI CIPERMETRINA

Composizione:

Cipermetrina pura g 5,52 (= 50 g/l) Coformulanti q.b a g 100

Formulazione: Emulsione concentrata (EC) CLP : H317 - H410

ATTENZIONE

Registrazione: n. 13391 del 18/10/2011

Colture

Avversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

VITE (da vino e da tavola)

Tignola, tignoletta, cicaline, sigaraio, Sparganothis pilleriana

40-300 ml/hl (0,6 l/ha)

21 giorni ECOTASSA

OLIVO (piante non in produzione)

Mosca, tignola verde (Palpita unionalis) e tignola (generazione antofaga e carpofaga)

80 – 100 ml/hl (0,8-1 l/ha

-

PATATA

Dorifora e tignola

80-250 ml/hl (0,8-1 l/ha)

3 giorni

CARCIOFO

Afidi e Nottue

100-300 ml/hl (1 l/ha).

ORTAGGI A RADICE (Carota, Prezzemolo a grossa radice, Pastinaca, Cren, Sedano-Rapa, Ravanello, Bietola Rossa, Rutabaga, Rapa); ORTAGGI A BULBO (Cipolla, Aglio, Scalogno); ORTAGGI A FRUTTO (Pomodoro, Melanzana, Okra, Melone, Zucca, Cocomero e altre Cucurbitacee a buccia non commestibile); CAVOLI (Cavolfiori, Broccoli, Cavoli a testa); LEGUMI (Pisello, Pisello Mangiatutto, Fagiolo, Fagiolino)

3 giorni 3 giorni;

Nottuidi terricoli e fogliari (Heliothis armigera, Spodoptera littoralis, Phtorimaea operculella, Pieris sp., Plutella sp., Mamestra sp., Autographa sp., Agrotis segetum, etc.), coleotteri, afidi, Empoasca sp., tripidi, mosche bianche, cleono, lisso, Dorifora (Leptinotarsa decemlineata), Diabrotica sp., Sitona (Sitona lineatus), Tignola del porro (Acrolepiopsis assectella), Cicaline (Empoasca spp)

ASPARAGO

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Confezioni - Flacone: 250 ml (cartone 20 pz); Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz)

Bietola rossa, rutabaga, rapa: 14 giorni 100-500 ml/hl (1 l/ha)

60-200 ml/hl (1 l/ha)

Interventi in post-raccolta

COLZA, SENAPE, LINO

Ceuthorinchus, Meligete, effetto collaterale su Dasineura brassicae

125-330 ml/hl (0,5 l/ha)

21 giorni

COTONE

Afidi, lepidotteri, tripidi

100-320 ml/hl (1 l/ha)

21 giorni

BARBABIETOLA da zucchero e da foraggio

Nottuidi terricoli e fogliari, coleotteri, afidi, Cassida, cleono, lisso

100-500 ml/hl (1 l/ha)

14 giorni

FRUMENTO, SEGALE, TRITICALE, ORZO, AVENA, SPELTA (Farro maggiore)

Afidi, lema, lepidotteri

80-300 ml/hl (0,5 l/ha)

28 giorni

MAIS

Piralide (Ostrinia nubilalis), Sesamia (Sesamia cretica), Nottua gialla (Heliothis armigera) e Nottua delle messi (Agrotis segetum), Diabrotica (Diabrotica sp.)

150-1000 ml/hl (1,5 l/ha)

Interrompere a fine fioritura

ERBA MEDICA

Nottuidi terricoli e fogliari (Heliothis armigera, Pratyedra gossypiella, Earias insulana, Agrotis segetum, Spodoptera littoralis), Crisomelide nero (Colaspidema atrum), Punteruolo (Phytonomus variabilis), Afidi (Myzus spp, Aphis spp), Tripidi, Mosca Bianca (Trialeurodes vaporariorum), Misurino

100-700 ml/hl (1 l/ha)

7 giorni

FLOREALI, ORNAMENTALI, PIOPPO IN VIVAIO E GIOVANI IMPIANTI FORESTALI IN VIVAIO

Afidi, nottue, coleotteri, tripidi, mosche, cocciniglie, mosche bianche, saperda e punteruolo del pioppo, limantria

100-200 ml/hl (0,5-1 l/ha)

-

TABACCO

Lepidotteri, afidi, mosca bianca, Cassida vittata

60-200 ml/hl (1 l/ha)

14 giorni

Avvertenze Non trattare durante la fioritura se non diversamente specificato. Effettuare in generale al massimo due trattamenti (1 solo trattamento su vite) distanziati di almeno 10 giorni (14 su olivo, colza, senape, lino, frumento, segale, triticale, orzo, avena, spelta).

21


CYTHRIN MAX

INSETTICIDA LIQUIDO A BASE DI CIPERMETRINA

Composizione:

Cipermetrina pura g 47,46 (= 500 g/l) Coformulanti q.b. a g 100 Contiene nafta solvente (petrolio), aromatica leggera, 1-butanolo e calcio dodecilbenzensolfonato

Formulazione: Emulsione concentrata (EC) CLP : H226 - H304 - H315 - H318 - H332 - H335 - H336 - H410

PERICOLO

Registrazione: n.14232 del 05/10/2011

Avversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

FRUMENTO, ORZO, SEGALE, TRITICALE, AVENA, FARRO

Afidi vettori della BYDV, Afidi, Nottua delle Messi (Agrotis segetum), Tortricide (Cnephasia sp.), Lema (Oulema sp.) Criocera (Crioceris spp)

50 ml/ha

28 giorni

MAIS da foraggio e da granella

Piralide (Ostrinia nubilalis), Sesamia (Sesamia cretica), Nottua gialla (Heliothis armigera), Nottua delle messi (Agrotis segetum), Diabrotica (Diabrotica sp.)

150 ml/ha

Interrompere da completa fioritura

COLZA (invernale e primaverile), SENAPE

Altica (Psylliodes chrysocephala, Phyllotreta atra), Punteruolo (Ceuthorrhynchus napi), Cecidomia delle silique (Dasyneura brassicae), Meligete del colza (Meligethes aeneus), Cetonella pelosa (Tropinata hirta)

50 ml/ha

21 giorni

COTONE

Nottuidi terricoli (Heliothis armigera, Pectinophora gossypiella, Earias insulana, Agrotis segetum, Spodoptera littoralis), Afidi, Mosca Bianca (Trialeurodes vaporariorum), Tripide del tabacco (Thrips tabaci)

100 ml/ha

21 giorni

BROCCOLI, CAVOLFIORI, CAVOLI A TESTA

Altica (Phyllotreta spp) e Dorifora (Leptinotarsa decemlineata), Mosca Bianca (Tri-aleurodes vaporariorum), Afidi (Myzus spp e Aphis spp), Diabrotica (Diabrotica spp), Cicaline (Empoasca spp), Tripidi, Nottuidi terricoli e fogliari (Heliothis armigera, Spodoptera littoralis, Phthorimaea operculella, Pieris sp., Plutella sp., Mamestra sp., Autographa sp., Agrotis segetum, etc.):

100 ml/ha

3 giorni

PISELLI E FAGIOLI FRESCHI

Tripidi, Sitona (Sitona lineatus), Afidi, Nottuidi terricoli e fogliari (Heliothis armigera, Spodoptera littoralis, Phthorimaea operculella, Pieris sp., Plutella sp., Mamestra sp., Autographa sp., Agrotis segetum, etc.)

100 ml/ha

3 giorni

ASPARAGO

Criocera dell’asparago (Crioceris asparagi)

100 ml/ha

-

CARCIOFO

Afidi, Nottue del carciofo (Gortyna xanthenes - G. flavago)

100 ml/ha

3 giorni

Nottuidi terricoli e fogliari (Heliothis armigera, Spodoptera littoralis, Phthorimaea operculella, Pieris sp., Plutella sp., Mamestra sp., Autographa sp., Agrotis segetum, etc.), Tignola del porro (Acrolepiopsis assectella), Dorifora (Leptinotarsa decemlineata), Afidi (Myzus spp e Aphis spp), Diabrotica (Diabrotica spp), Cicaline (Empoasca spp), Tripidi, Mosca Bianca (Trialeurodes vaporariorum)

100 ml/ha

3 giorni

BARBABIETOLA DA ZUCCHERO E DA FORAGGIO, BIETOLA ROSSA, RUTABAGA E RAPA

Cleono (Conorrhynchus mendicus) e Lisso (Lixus junci), Afidi (Myzus spp e Aphis spp), Mosca Bianca (Trialeurodes vaporariorum), Cassida (Cassida vittata), Nottuidi terricoli e fogliari (Heliothis armigera, Trichoplusia sp, Euxoa ochrogaster, E. scadens, E.tessellata, Agrotis segetum, Spodoptera littoralis, Phthorimaea operculella)

100 ml/ha

14 giorni

CAROTE, SEDANORAPA, RAVANELLI. SCORZONERA, RAFANO, PASTINACA, RADICI DI PREZZEMOLO

Nottuidi terricoli e fogliari, (Heliothis armigera, Spodoptera littoralis, Phthorimaea operculella, Pieris sp., Plutella sp., Mamestra sp., Autographa sp., Agrotis segetum, etc.), Altica (Phyllotreta spp) e dorifora (Leptinotarsa decemlineata), Afidi (Myzus spp and Aphis spp), Cicaline (Empoasca spp), Tripidi, Mosca Bianca (Trialeurodes vaporariorum)

100 ml/ha

3 giorni

PATATE

Afidi (Myzus spp and Aphis spp), Tignola della patata (Phthorimaea operculella), Dorifora (Leptinotarsa decemlineata)

80-100 ml/ ha

3 giorni

CIPOLLA, SCALOGNO, AGLIO MELONE, ZUCCHE, COCOMERI ED ALTRE CUCURBITACEE A BUCCIA NON EDIBILE POMODORO E MELANZANA

22

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Colture

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Confezioni - Flacone: 0,5 lt. (cartone 12 pz)


Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Colture

Avversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

VITE da vino e da tavola

Tignole della vite (Lobesia botrana, Eupoecillia ambiguella), Tortricidi (Sparganothis pilleriana), Sigaraio della vite (Byctiscus betulae), Cicalina (Scaphoides titanus), Cicalina verde (Empoasca vitis)

60 ml/ha

21 giorni

OLIVO (piante non in produzione)

Tignola dell’olivo (Prays oleae) (generazione antofaga e carpofaga), Mosca delle olive (Bactrocera oleae), Tignola verde (Palpita unionalis)

8-10 ml/hl Dose massima: 100 ml/ha

-

ERBA MEDICA

Mosca Bianca (Trialeurodes vaporariorum), Crisomelide nero (Colaspidema atrum), Punteruolo (Phytonomus variabilis), Afidi (Myzus spp and Aphis spp), Tripidi, Nottuidi terricoli e fogliari (Heliothis armigera, Pratyedra gossypiella, Earias insulana, Agrotis segetum, Spodoptera littoralis)

100 ml/ha

7 giorni

TABACCO

Cassida (Cassida vittata), Afidi (Myzus spp and Aphis spp), Mosca Bianca (Trialeurodes vaporariorum), Tripidi, Nottuidi terricoli e fogliari (Heliothis armigera, Trichoplusia sp, Euxoa ochrogaster, E. scadens, E.tessellata, Agrotis segetum, Spodoptera littoralis, Phthorimaea operculella)

100 ml/ha

14 giorni

FLOREALI, ORNAMENTALI

Afidi, Tortrice mediterranea (Cacoecimorpha pronubana) e Bega del Garofano (Epichoristodes acerbella), Tripidi, Mosca Bianca, Minatori delle foglie, Nottuidi terricoli e fogliari

10-20 ml/hl; Dose massima: 100 ml/ha

-

PIOPPO IN VIVAIO E GIOVANI IMPIANTI

FORESTALI IN VIVAIO

Afidi, Saperda (Saperda carcharias) e Criptorrinco (Cryptorhynchus lapathi)

Limantria (Lymantria dispar)

10 ml/hl; Dose massima: 100 ml/ha

4 ml/hl; Dose massima: 100ml/ha

-

-

Avvertenze Non trattare durante la fioritura se non diversamente specificato. Effettuare in generale al massimo due trattamenti (1 solo trattamento su vite) distanziati di almeno 10 giorni (14 su olivo, colza, senape, lino, frumento, segale, triticale, orzo, avena, spelta)

23

INSETTICIDI

CYTHRIN MAX


DELTAGRI

INSETTICIDA LIQUIDO A BASE DI DELTAMETRINA

Composizione:

Deltametrina pura g 2,8 (= 25 g/l) Coformulanti q.b a g 100

Formulazione: Concentrato emulsionabile CLP : H226 - H302 - H304 - H315 - H318 - H336 - H410

PERICOLO

Registrazione del ministero della salute: n. 15537 del 20/01/2014 Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz) Modalità di impiego

AGRUMI (Arancio, Limone, Mandarino, Pompelmo, Arancio Amaro)

Afidi (Myzus persicae)

30-50 ml/hl (0,3-0,5 l/ha)

Cocciniglia mezzo grano di pepe (Saissetia oleae), Mosca della frutta (Ceratitis capitata)

50 ml/hl (0,5 l/ha)

FRUTTA A GUSCIO (Mandorlo, Noce, Castagno, Pistacchio, Nocciolo)

POMACEE (Melo, Pero, Cotogno, Nespolo)

DRUPACEE (Pesco, Nettarine, Albicocco, Susino, Ciliegio)

Afidi (Hyalopterus sp.)

30 ml/hl (420-500 ml/ha)

Cydia (Laspeyresia) pomonella, Cydia (Laspeyresia) splendana

50 ml/hl (420-500 ml/ha)

Vespa dei semi del pistacchio (Eurytoma plotnicovi)

50 ml/hl (500 ml/ha)

Cydia (Laspeyresia) pomonella, Psilla del melo (Psylla mali), Afidi (Aphis pomi, Dysaphis plantaginea)

30-50 ml/hl (300-500 ml/ha)

Ricamatori (Adoxophyes orana, Archips rosanus)

35 ml/hl (350-500 ml/ha)

Psilla del pero (Psylla pyri)

50 ml/hl (500 ml/ha)

Ricamatori (Adoxophyes orana, Archips rosanus), Anarsia lineatella

35 ml/hl (350-490 ml/Ha)

Mosca delle ciliegie (Rhagoletis cerasi)

40-50 ml/hl (400-700 ml/Ha)

Mosca della frutta (Ceratitis capitata)

50 ml/hl (500-700 ml/Ha)

Afidi (Myzus persicae, Myzus cerasi, Hyalopterus pruni), Cydia (Laspeyresia) funebrana

30-50 ml/hl (300-700 ml/Ha)

Tignoletta (Lobesia botrana)

Prima generazione:50 ml/hl (500 ml/Ha); Seconda e terza generazione: 50-70 ml/hl (500-700 ml/Ha)

Tignola (Clysia ambiguella)

50-70 ml/hl (500-700 ml/Ha)

Empoasca sp.

50 ml/hl (0,5 l/ha)

Afidi (Aphis sp.)

50 ml/hl (250-500 ml/ha)

Mosca (Bactrocera oleae)

50 ml/hl (500-700 ml/ha)

Cocciniglia mezzo grano di pepe (Saissetia oleae)

50 ml/hl (500-700 ml/ha)

Euphyllura sp.

30-50 ml/hL (300-700 ml/Ha)

Tignola (Prays oleae)

Gen. antofaga: 30 ml/hl (500700 ml/ha); Gen. carpofaga: 50 ml/hl (500-700 ml/ha)

Tripidi (Thrips tabaci), Nottue (Agrotis sp.)

300-500 ml/ha in 400-500 l/Ha

Nottue fogliari (Helicoverpa armigera, Spodoptera sp.), Dorifora (Leptinotarsa decemlineata), Afidi (Myzus pericae, Aphis gossypii, Anuraphis cardui, Hyperomyzus lactucae)

50 ml/hl (300-500 ml/ha)

Cimice (Nezara viridula)

30 ml/hl (180-300 ml/ha)

Nottue terricole (Agrotis sp.)

300-500 ml/ha

Nottue fogliari (Helicoverpa armigera, Spodoptera sp.), Dorifora (Leptinotarsa decemlineata), Afidi (Myzus persicae, Aphis gossypii, Anuraphis cardui, Hyperomyzus lactucae)

50 ml/hl (300-500 ml/ha)

Cimice (Nezara viridula)

30 ml/hl (180-420 ml/ha)

Mosca bianca (Trialeurodes vaporariorum

70 ml/hl (420-500 ml/ha)

Nottue fogliari (Helicoverpa armigera, Spodoptera sp.), Dorifora (Leptinotarsa decemlineata), Afidi (Myzus persicae, Aphis gossypii, Anuraphis cardui, Hyperomyzus lactucae)

50 ml/hl (300-500 ml/ha)

Cimice (Nezara viridula)

30 ml/hl (180-420 ml/ha)

VITE (da tavola e da vino)

FRAGOLA (in campo e in serra)

OLIVO

CIPOLLA, PORRO, AGLIO

POMODORO, PEPERONE, MELANZANA (in campo)

PEPERONE (in serra)

POMODORO, MELANZANA (in serra)

24

Intervallo di sicurezza 30 giorni

30 giorni

7 giorni

7 giorni

7 giorni

3 giorni

3 giorni

7 giorni

3 giorni

3 giorni

3 giorni

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

IAvversità

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Colture


Colture

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

CETRIOLO, CETRIOLINO, ZUCCHINO, MELONE, COCOMERO (in campo e serra).

Nottue fogliari (Helicoverpa armigera, Spodoptera sp.), Afidi (Aphis sp., Hyperomyzus lactucae)

50 ml/hl (300-500 ml/ha)

3 giorni

CETRIOLO, CETRIOLINO, ZUCCHINO, MELONE, COCOMERO (in campo).

Nottue terricole (Agrotis sp.)

300-500 ml/ha

3 giorni

Cavolaia (Pieris sp), Nottue fogliari (Mamestra brassicae, Plusia gamma, Helicoverpa armigera, Spodoptera littoralis), Afidi (Myzus persicae, Brevicoryne brassicae), Nottue terricole (Agrotis sp.)

300-500 ml/ha

Plutella xylostella

500 ml/ha

Nottue fogliari (Helicoverpa armigera, Spodoptera exigua, Chrysodeixis chalcites), Afidi (Nasonovia ribisnigri, Hyperomyzus lactucae, Aphis sp.)

50 ml/hl (250-500 ml/ha)

Nottue terricole (Agrotis sp.)

300-500 ml/ha

Afidi (Aphis sp.), Nottue fogliari (Spodoptera exigua, Mamestra sp., Chrysodeixis chalcites)

50 ml/hl (350 ml/ha)l/Ha

Nottue terricole (Agrotis sp.)

300-500 ml/ha

Nottue fogliari (Helicoverpa armigera), Afidi (Myzus persicae, Aphis sp.), Nottue terricole (Agrotis spp.)

300-500 ml/ha

Afide (Acyrthosiphon pisum), Sitona sp.

250 ml/ha

Afide nero (Aphis fabae), Tignola (Laspeyresia nigricana), Tripide (Thrips angusticeps), Nottue terricole (Agrotis sp.)

300-500 ml/ha

Cassida sp.

500 ml/ha

Nottue fogliari (Spodoptera littoralis), Afidi (Anuraphis cardui, Myzus persicae)

300-500 ml/ha

Dorifora (Leptinotarsa decemlineata)

500 ml/ha

Nottue fogliari (Spodoptera littoralis)

300-500 ml/ha

Tignola (Pectinophora gossypiella), Nottua (Helicoverpa armigera)

500-700 ml/ha

CAVOLI (eccetto Cavolo Cinese, Cavolo Riccio e Cavolo Rapa), CAVOLFIORE, BROCCOLI

LATTUGA (in campo)

PREZZEMOLO, FOGLIE DI SEDANO, RUCOLA

PISELLO

CARCIOFO

PATATA

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

FAGIOLO, FAVA, CECE, LENTICCHIA

COTONE (per uso tessile)

7 giorni

3 giorni

3 giorni 7 giorni 7 giorni

3 giorni

7 giorni

Bemisia tabaci, Empoasca sp.

500 ml/ha

Spodoptera sp., afidi (Aphis gossypii), Nottue terricole (Agrotis sp.)

300-500 ml/ha

TABACCO

Tripidi (Thrips tabaci), nottue terricole (Agrotis sp.)

300-500 ml/ha

7 giorni

BARBABIETOLA DA ZUCCHERO, BIETOLA ROSSA

Afidi (Aphis fabae, Myzus persicae), Mosca (Pegomya sp.), Altica (Chaetocnema tibialis), Nottue (Agrotis sp., Spodoptera sp.)

300-500 ml/ha

30 giorni

Piralide (Ostrinia nubilalis), Sesamia (Sesamia nonagroides), Nottue (Agrotis sp., Spodoptera sp., Helicoverpa armigera), Afidi (Rhopalosiphum padi, Sitobion avenae

300-500 ml/ha

MAIS

-

30 giorni

Diabrotica virgifera

500 ml/ha

FRUMENTO, ORZO, SEGALE, AVENA

Afidi (Rhopalosiphum padi, Sitobion avenae), Agrotis sp.

300-500 ml/ha

30 giorni

ERBA MEDICA

Afidi (Acyrthosiphon pisum, Apion pisi), Hypera postica

250 ml/ha

14 giorni

Afidi (Myzus sp.), Tripidi (Thrips tabaci)

50 ml/hl (250 ml/ha)

ORNAMENTALI (in campo e in serra)

Mosca bianca (Trialeurodes vaporariorum) Lepidotteri (Archips spp, Adoxophyes sp., Pandemis sp.)

70 ml/hl (500 ml/ha)

Lepidotteri (Archips spp, Adoxophyes sp., Pandemis sp.)

35 ml/hl (175-350 ml/ha)

14 giorni

Avvertenze Numero massimo di trattamenti per stagione: Agrumi, Drupacee, Olivo, Barbabietola da zucchero, Bietola da foglia, Bietola da orto, Frumento, Orzo, Avena, Segale): 1 Fruttiferi a guscio, Pomacee, Cavoli (escluso cavolo cinese), Cavolfiore, Spinacio, Prezzemolo, Sedano, Rucola, Indivia, Fagiolo, Fava, Cece, Lenticchia, Pisello, Cotone, Erba medica: 2 Vite, Fragola, Cipolla, Porro, Aglio, Pomodoro in campo, Peperone in campo, Melanzana in campo, Cetriolo, Cetriolino, Zucchino, melone, Anguria, Lattuga, Carciofo, Patata, Tabacco, Mais, Ornamentali: 3 Pomodoro in serra, Peperone in serra, Melanzana in serra: 4

25

INSETTICIDI

DELTAGRI


DIMISTAR 40 ST

INSETTICIDA LIQUIDO A BASE DI DIMETOATO

Composizione:

Dimetoato puro g 37,7 (=400 g/L) Coformulanti q.b. a g 100 Contiene Cicloesanone

Formulazione: Concentrato emulsionabile (EC) CLP : H226 - H302+H332 - H304 - H317 - H410 PERICOLO Registrazione: n. 11773 del 12/11/2003

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

AGRUMI (Arancio, Limone, Tangerine, Pompelmo)

Afidi (Aphis spiraecola, Aphis gossypii ecc.)

100-120 ml/hl (1,20-1,44 Lt/Ha)

120 giorni

OLIVO

Mosca delle olive (Bactrocera oleae)

Trattamenti fogliari ml 80-100 (0,96 -1,2 l/Ha) a inizio ovideposizione e 14 giorni dopo. Lotta preventiva diretta agli adulti mediante l’utilizzo di esche proteiche: preparare 100 litri di soluzione di proteine idrolizzate contenente 625 ml di DIMISTAR 40 ST. Distribuire su una fascia ridotta della chioma utilizzando 20 litri di soluzione per ettaro (equivalenti ad una dose di DIMISTAR 40 ST di 125 ml/Ha).

28 giorni

POMODORO E MELANZANA (entrambi solo in pieno campo)

Afidi (Aphis spp., Macrosiphum euphorbiae, Myzus persicae)

167-200 ml/hl (0,5-0,6 lt/ha) Massimo 2 trattamenti ogni 14 giorni

21 giorni

CIPOLLA, AGLIO, SCALOGNO (tutte in pieno campo)

Tripidi (Thrips spp., Frankliniella occidentalis)

ml 167-200/hl (0,5-0,6 l/Ha) Massimo 2 trattamenti ogni 10-14 giorni

14 giorni

CAROTA (in pieno campo)

Mosca (Psila rosae)

ml 167-200/hl (0,5-0,6 l/Ha) Massimo 3 trattamenti ogni 7 giorni per ciclo colturale

35 giorni

BARBABIETOLA DA ZUCCHERO, BIETOLA ROSSA, RAPA

Afidi (Aphis fabae)

ml 250-300/hl (0,5-0,6 l/Ha) Massimo 2 trattamenti ogni 21 giorni

28 giorni

FRUMENTO (tenero e duro), SEGALE, TRITICALE

Afidi (Sitobion avenae, Rhopalosiphum padi, Metopolophium dirhodum)

ml 250 (0,5 l/Ha) Massimo 1 trattamento

Sospendere i trattamenti prima dell’inizio fioritura

ORNAMENTALI (in pieno campo ed in serra)

Afidi (Aphis fabae, Aphis gossypii, Aphis heredae, Myzus persicae, Macrosiphum rosae, Macrosiphonella sanborni)

ml 50-60 (0,5-0,6 l/ha) Massimo 2 trattamenti ogni 14 giorni

-

Avvertenze Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con Dimetoato, applicando il prodotto in alternanza con insetticidi a diversa modalità d’azione. Alcune famiglie, quali piretroidi e carbammati, hanno mostrato resistenza incrociata agli organofosforati. Non impiegare DIMISTAR 40 ST su colture sofferenti o che potrebbero entrare a breve in sofferenza per stress idrici, per gelo o per danni da erbicidi. Non intervenire su colture bagnate o in previsione di pioggia o di gelate o immediatamente prima di un’irrigazione soprachioma. Non impiegare DIMISTAR 40 ST su colture di Adiantum, Aralia Sieboldii, Asparagus plumosus, Begonia multiflora, Coleus hybridus, Calceolaria rugosa, Chrysanthemum indicum, Cissus antartica, Ficus pandurata, Nephrolepsis, Sanchézia, Sinningia speciosa, Gloxinia, Pteris (tremula, ensiformis, evergemensis), Salvia splendens. Alcune varietà di Chrysanthemum possono essere sensibili al prodotto. Nel caso di varietà di nuova introduzione o poco note, è opportuno eseguire saggi preliminari, al fine di verificarne la selettività, su piccole aree prima di trattare l’intera superficie. Il prodotto può essere fitotossico per alcune varietà di olivo: quali Coratina, Simona, Canino, Vernina, Marsella, Frantoio, Itrana, Bosana per cui se ne sconsiglia l’impiego. Non trattare l’arancio amaro e i limoni della varietà Interdonato. Il prodotto può essere fitotossico per alcune varietà di pomodoro.

26

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Colture

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz) - Tanica: 5 lt. (cartone 4 pz)


INSETTICIDI

ENVIROMITE FL

ACARICIDA LIQUIDO A BASE DI BIFENAZATE

Composizione:

Bifenazate puro g 43,55 (=480 g/L) Coformulanti q.b.a g 100

Formulazione: Sospensione concentrata (SC) CLP : H317 - H373 - H410

PERICOLO

Registrazione: 16402 del 13/07/2015 Confezioni - Flacone: 250 ml (cartone 10 pz) Colture

IAvversità

FRAGOLA (in pieno campo)

FRAGOLA (in serra)

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Ragnetto rosso bimaculato (Tetranychus urticae), Ragnetto rosso del garofano (Tetranychus cinnabarinus)

POMODORO, PEPERONE, MELANZANA, CETRIOLO, ZUCCHINO, MELONE, COCOMERO E ZUCCA (in pieno campo ed in serra)

AGRUMI (Arancio, Mandarino, Limone, Clementino, Limetta, Bergamotto, Cedro, Pompelmo, Pomelo, Tangerino, Chinotto, Arancio Amaro e Mapo)

MELO E PERO

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

Intervenire al primo apparire dei parassiti alla dose 20–25 ml/ hl utilizzando volumi d’acqua di 1000-1200 L/ha (corrispondenti a 200-300 ml di prodotto/ha e 96-144 g di sostanza attiva/ ha. Effettuare massimo 2 applicazioni per anno. 3 giorni Intervenire al primo apparire dei parassiti alla dose 20–25 ml/ hl utilizzando volumi d’acqua di 1000 L/ha (corrispondenti a 200-250 ml di prodotto/ha e 96-120 g di sostanza attiva/ ha). Effettuare massimo 2 applicazioni per anno.

Ragnetto rosso bimaculato (Tetranychus urticae), Ragnetto rosso del garofano (Tetranychus cinnabarinus)

20–25 ml/hl utilizzando volumi d’acqua di 1000-1500 L/ha (corrispondenti a 200-375 ml di prodotto/ha e 96-180 g di sostanza attiva/ha. Effettuare massimo 2 applicazioni per anno

3 giorni

Ragnetto rosso degli agrumi (Panonychus citri), Ragnetto rosso bimaculato (Tetranychus urticae), Ragnetto rosso del garofano (Tetranychus cinnabarinus)

Intervenire al primo apparire dei parassiti alla dose di 50 60 ml/hl distribuiti con 1000 – 3000 L di acqua per ettaro (corrispondenti a 0,5 – 1,5 L di prodotto/ha e 240-720 g di sostanza attiva/ha) secondo lo sviluppo della chioma. Effettuare 1 applicazione per anno.

14 giorni

Ragnetto rosso dei fruttiferi (Panonychus ulmi)

Intervenire al primo apparire dei parassiti alla dose di 50-67 ml/hl distribuiti con 1500 L di acqua per ettaro (0,75 - 1 L di prodotto/ha e 360-480 g di sostanza attiva/ha). Effettuare 1 applicazione per anno.”

14 giorni

Avvertenze Su orticole e fragola con alta densità di fogliame, dove gli acari sono difficili da raggiungere, e/o in presenza di gravi infestazioni può essere necessario ripetere il trattamento dopo 7 giorni. Effettuare il trattamento con cura, bagnando con la soluzione di irrorazione tutto il fogliame. Evitare applicazioni a basso volume. Nel caso si impieghino volumi di acqua diversi da quelli sopraindicati adeguare le dosi per ettolitro in modo tale da distribuire per unità di superficie la stessa quantità di prodotto, senza superare i quantitativi massimi per ettaro indicati per ciascuna coltura.

27


MEDIATOR PLUS

INSETTICIDA SISTEMICO A BASE DI IMIDACLOPRID

Composizione:

Imidacloprid puro g 17,8 (200 g/l) Coformulanti q.b. a g 100

Formulazione: Sospensione concentrata (SC) CLP : H410 ATTENZIONE Registrazione: n. 16188 del 15/12/2014 Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz) Intervallo di sicurezza

Colture

IAvversità

Modalità di impiego

POMACEE (Melo e Pero)

Afidi (Dysaphis plantaginea, Dysaphis pyri, Aphis gossypii, Aphis pomi) ed eriosoma (Eriosoma lanigerum), cicaline (Empoasca flavescens), microlepidotteri (Leucoptera scitella, Phyllonorycter (Lithocolletis) Lyonetia clerkella), Psilla del melo (Psilla mali, Cacopsylla spp.), Tentredine (Hoplocampa testudinea)(pero)

In post-fioritura: 0,05% (50 ml/100 l d’acqua). Distribuire 0,5-0,75 l/ha di prodotto

Afidi (Myzus persicae, Myzus cerasi, Brachycaudus schwartzii, Hyalopterus amygdali, Hyalopterus sp.)

In post-fioritura: 0,5-0,75 l/ ha di prodotto. Distribuire 0,5-0,75 l/ha di prodotto

Microlepidotteri (Phyllonorycter spp.), Tentredine (Hoplocampa brevis, Hoplocampa flava) (susino), cimicetta del mandorlo (Monosteira unicostata) Metcalfa pruinosa e Cicaline

In post-fioritura: 0,05% (50 ml/100 l d’acqua). Distribuire 0,5-0,75 l/ha di prodotto

Afidi (Aphis gossypii, Aphys citricola, Myzus persicae, Toxoptera aurantii)

In post-fioritura: 0,05% (50 ml/100 l d’acqua). Distribuire 0,5-0,75 l/ha di prodotto

Aleurodidi (es. Aleurothrixus floccosus, Dialeurodes citri, ecc.), minatrice serpentina delle foglie (Phyllocnistis citrella)

In post-fioritura: 0,075% (75 ml/100 l d’acqua). Distribuire 0,5-0,75 l/ha di prodotto.

VITE (in vivaio)

Cicaline (Scaphoideus titanus, Empoasca vitis (= flavescens)), metcalfa (Metcalfa pruinosa) e Fillossera (Viteus vitifoliae)

In post-fioritura: 0,05% (50 ml/hl. d’acqua). Distribuire 0,5 l/ha di prodotto.

14 giorni

OLIVO (da olio)

Mosca (Dacus = Batrocera oleae)

In post-fioritura: 0,052%0,062% (52-62 ml/100l di acqua). Distribuire 0,6-0,8 l/ ha di prodotto.

21 giorni

Mosca (Bactrocera oleae) Cocciniglia mezzo grano di pepe (Saissetia oleae)

50 ml/hl (500-700 ml/ha) 50 ml/hl (500-700 ml/ha)

Euphyllura sp. Tignola (Prays oleae)

30-50 ml/hL (300-700 ml/ ha) Gen. antofaga: 30 ml/ hl (500-700 ml/ha); Gen. carpofaga: 50 ml/hl (500700 ml/ha)

Afidi (Aphis gossypii, Macrosiphum euphorbiae, Myzus persicae, Aulacorthum solani)

Applicazioni fogliari: 50 ml/ 100 l (0,75-1 l/ha) Trattamento per irrigazione: 0,75-1 l/ha di prodotto

Aleurodidi (es. Bemisia tabaci, Trialeurodes vaporariorum) e dorifora (Leptinotarsa decemlineata)

Applicazioni fogliari: 75 ml/100 l (0,5-0,75 l/ha) Trattamento per irrigazione: 0,75-1 l/ha di prodotto

Afidi (Aphis gossypii, Macrosiphum euphorbiae, Myzus persicae, Aulacorthum solani)

0,05% (50 ml/100 I d’acqua).

Aleurodidi (es. Bemisia tabaci, Trialeurodes vaporariorum)

0,075% (75 ml/100 l d’acqua). Con applicazioni fogliari: 0,5-0,75 l/ha di prodotto Trattamento per irrigazione: 0,75-1 l/ha di prodotto

OLIVO

POMODORO, MELANZANA (in serra ed in pieno campo)

ZUCCHINO, CETRIOLO, PEPERONE, COCOMERO, MELONE (solo coltivazioni in serra)

28

Pesco, nettarino, susino e ciliegio: 21 giorni Albicocco: 35 giorni Mandorlo: 14 giorni

14 giorni

3 giorni

7 giorni

Cetriolo e zucchino: 3 giorni Peperone, cocomero e melone: 7 giorni

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

AGRUMI (Arancio, Clementino, Mandarino)

Pero: 50 giorni

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

DRUPACEE (Pesco, Nettarine, Susino, Ciliegio, Albicocco, Mandorlo)

Melo: 28 giorni


IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

LATTUGHE E SIMILI (Crescione o Becca Lunga, Dolcetta, Lattuga, Scarola/Indivia, Rucola, foglie e steli di Brassica, altri tra cui Cicorie/ Radicchi, Dente di Leone, Valerianella)

Afidi (Nasonovia ribisnigri, Aphis gossypii, Macrosiphum euphorbiae, Myrzus persicae)

0,05% (50 ml/l d’acqua), distribuire 0,4-0,5 l/ha di prodotto.

3 giorni

FAGIOLO E FAGIOLINO (in pieno campo e in serra)

Afidi (Aphis acanthi, Aphis craccivora, Aphis fabae)

0,05% (50 ml/100 l d’acqua), distribuire 0,4-0,5 l/ha di prodotto. In pieno campo irrorare solo in postfioritura.

3 giorni

CAVOLFIORE E BROCCOLO

Afidi (Brevicoryne brassicae, Myzus persicae)

0,05% (50ml/100 l d’acqua), distribuire 0,4-0,5 l/ha di prodotto

14 giorni

Afidi (Aphis gossypii, Aphis nasturtii, Aphis fabae, Aulacorthum saloni, Myzus persicae, Macrosiphum eupharbiae)

0,05% (50 ml/100 l d’acqua)

Dorifora (Leptinotarsa decemlineata)

0,075% (75 ml/100 l d’acqua)

CARCIOFO

Afidi (Anuraphis helichrysi, Brachycaudus cardui, Macrosiphum euphorbiae, Myzus persicae)

0,05% (50 ml/100 l d’acqua). Distribuire 0,4-0,5 l/ha di prodotto.

3 giorni

FRAGOLA (solo in serra)

Afidi (Chaetosiphon fragaefolii) e aleurodidi (Trialeurodes vaporariorum)

Trattamento per irrigazione: 0,75 l/ha.

28 giorni

TABACCO

Afidi (Myzus nicotianae, Myzus persicae) e altica (Epithrix hirtipennis):

0,05% (50 ml/100 l d’acqua. Trattamento per irrigazione: 0,75-1 l/ha.

14 giorni

14 giorni

0,05% (50 ml/100 l d’acqua) Afidi (es.Aphis gossypii, Macrosiphoniella chrysanthami, Macrosiphum rasae) e Metcalfa pruinosa

Trattamento per irrigazione (piante in vaso): 0,5 - 1 ml/l Effettuare i trattamenti dopo la fioritura

FLOREALI ED ORNAMENTALI (in serra ed in pieno campo)

0,075% (75 ml/100 I d’acqua). Aleurodidi (es. Bemisia tabaci, Trialeurodes vaporariorum)

-

Trattamento per irrigazione (piante in vaso): 0,5 - 1 ml/l Effettuare i trattamenti dopo la fioritura

Avvertenze Effettuare al massimo un trattamento l’anno su tutte le colture in etichetta.

29

INSETTICIDI

Colture

PATATA

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

MEDIATOR PLUS


OLEOTER

INSETTICIDA LIQUIDO A BASE DI OLIO MINERALE RAFFINATO

Composizione:

Olio minerale paraffinico g 80 (g/l 688) (n° CAS 8042-47-5) Coformulanti q. b. a g 100

CLP : -

IOLOG

Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz) - Tanica: 5 lt. (cartone 4 pz) - Tanica: 25 lt. - Secchio: 25 lt - Fusto: 200 lt. Cisterna: 1000 lt.

Colture

IAvversità

Modalità di impiego

POMACEE E DRUPACEE

Cocciniglie

Intervenire a fine inverno alla dose di 22,5 - 60 l/ha oppure in Primavera alla dose di 7,5 - 30 l/ha

Intervallo di sicurezza

20 giorni

AGRUMI

Cocciniglia cotonosa e altre cocciniglie

Intervenire in pre fioritura alla dose di 1,5 - 2,5 l/ha

PIANTE ORNAMENTALI

Cocciniglie

Intervenire 5-15 l/ha

-

Avvertenze Le concentrazioni indicate si riferiscono a trattamenti effettuati a volume normale (1500-3000 l/Ha per le colture arboree, 1000-1500 l/Ha per le ornamentali). Nel caso di applicazioni a volumi inferiori adeguare di conseguenza la concentrazione d’impiego in modo da mantenere la dose per ettaro.

30

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Registrazione: n. 3102 del 25/05/1979 Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

A IC

ICOLTUR

AB

E

GR

AM M

Formulazione: Emulsione acquosa (EW) S SO I N A


INSETTICIDI

OLEOTER ESTATE INSETTICIDA LIQUIDO A BASE DI OLIO MINERALE RAFFINATO Composizione:

A IC

CLP : H304 - H318

ICOLTUR

IOLOG

Registrazione: n. 3102 del 25/05/1979 Confezioni - Tanica: 5 lt. (cartone 5 pz) - Tanica: 25 lt.

Colture Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

SO I N A

AB

ES

GR

Formulazione: Emulsione concentrata (EC)

AM M

Olio minerale paraffinico g 85 (g/l 729) (n° CAS 97862-82-3) Coformulanti q. b. a g 100 Contiene: Nafta (petrolio) solvente aromatica pesante, Alchilpoliglicoletere fosfato acido, Alchilbenzensolfonato di calcio

ORTAGGI (Carciofo, Sedano, Finocchio, Cucurbitacee, Pomodoro, Peperone, Fagiolo) AGRUMI, POMACEE (Melo, Pero, Cotogno) DRUPACEE, RIBES, FICO, CACO, MANDORLO, OLIVO, VITE, NOCE, NOCCIOLO, PATATA, BARBABIETOLA DA ZUCCHERO, MAIS, PIANTE ORNAMENTALI, FLOREALI, FORESTALI

IAvversità

Cocciniglie, Afidi, Psilla, Tignole, uova di Lepidotteri, Acari, Eriofidi, Cicaline, Metcalfa, Tripidi, Cotonello, Minatori fogliari, Cimice verde, Aleurodidi, Iceria, Mosca bianca, Coleotteri, Ditteri minatori, Lepidotteri, uova di Dorifora, Psille, Tingidi, Cleono, Lisso, Altica, Pegonia betae, Casside, Atomaria, Piralide, Nottue

Modalità di impiego

In piena vegetazione alla dose di 0,5 - 2 l/ha o durante il periodo invernale alla dose di 2-3 l/hl. Le concentrazioni indicate si riferiscono a trattamenti effettuati a volume normale (1500-3000 l/Ha per le colture arboree, 1000-1500 l/ Ha per le ornamentali). Nel caso di applicazioni a volumi inferiori adeguare di conseguenza la concentrazione d’impiego in modo da mantenere la dose per ettaro.

Intervallo di sicurezza

20 giorni

Avvertenze OLEOTER ESTATE non è compatibile con formulati a base di zolfo (compresi i polisolfuri) i cui trattamenti devono essere distanziati di almeno 2 settimane. Non applicare quando la temperatura è inferiore a 5°C e superiore a 30°C, quando ci sia rischio di pioggia o quando è attesa una umidità superiore al 90% nelle successive 36-48 ore. Irrorare su foglie asciutte. Non applicare quando la coltura si trova in uno stato di stress idrico; annaffiare prima dell’irrorazione. Durante la stagione estiva è conveniente distanziare i trattamenti ad intervalli di almeno 2 settimane. Non applicare in fioritura. Per le piante ornamentali, floreali e forestali, dato il gran numero di specie e varietà, si consigliano saggi preliminari; in ogni caso si sconsigliano le applicazioni su acero (particolarmente quello rosso), le felci, le conifere (in particolare quelle grigio-bluastre – es. Picea Pungens “Glauca” – che potrebbero perdere irreversibilmente la loro caratteristica colorazione). In piena vegetazione si sconsiglia l’impiego sulla varietà di pero Anjou e di melo Newtown.

31


ORBIT 440 EC

INSETTICIDA LIQUIDO A BASE DI CLORPIRIFOS METILE E CIPERMETRINA

Composizione:

Clorpirifos-metile puro g. 36,9 (= 400 g/l) Cipermetrina pura g. 3,69 (= 40 g/l) Coformulanti q.b. a g. 100 Contiene nafta solvente (petrolio), aromatica pesante

Formulazione: Emulsione concentrata (EC) CLP : H302 - H304 - H315 - H317 - H318 - H336 - H410 PERICOLO Registrazione: n. 15626 del 20/12/2012

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

MAIS

Piralide (Ostrinia nubilalis), nottua del mais (Sesamia nonagrioides) e Diabrotica (Diabrotica virgifera)

1 l/ha in 150-1000 litri d’acqua. Intervenire prima della fine della fioritura. Max 1 applicazione/ anno

Interrompere a fine fioritura

COLZA, SENAPE

Altiche (Psylliodes chrysocephala, Phyllotreta spp.), Punteruolo delle Silique (Ceuthorhynchus spp.) e Meligete (Meligethes aeneus)

0,75 l/ha in 200-1000 litri d’acqua. Intervenire prima della fioritura. Max 1 applicazione/ anno

Interrompere a inizio fioritura

COTONE

Nottue fogliari e Afidi

1 l/ha in 200-1000 litri d’acqua. Max 1 applicazione/anno

-

POMODORO E MELANZANA

Nottue fogliari (Heliothis armigera, Spodoptera littoralis), Afidi (Myzus persicae), Dorifora (Lepinotarsa decemlineata).

1 l/ha in 200-1000 litri d’acqua. Max 1 applicazione/anno

5 giorni

BARBABIETOLA DA ZUCCHERO, BIETOLA DA FORAGGIO, BIETOLA ROSSA, RAPA, RUTABAGA

Casside (Cassida spp.), Nottue fogliari (Mamestra brassica)

1 l/ha in 200-1000 litri d’acqua. Max 1 applicazione/anno

14 giorni

PATATA

Afidi (Aphis narturtii, Macrosiphum euphorbiae) e Dorifora (Lepinotarsa decemlineata)

1 l/ha in 200-1000 litri d’acqua. Max 1 applicazione/anno

21 giorni

VITE DA VINO

Tignola (Eupoecillia ambiguella), Tignoletta (Lobesia botrana), Piralide (Sparganothis pilleriana), Cicaline (Scaphoideus titanus, Empoasca vitis, Zygina rhamni)

0,75 l/ha in 200-1000 litri d’acqua. Max 1 applicazione/ anno

21 giorni

ORNAMENTALI E PIOPPO

Afidi, Saperda e Criptorrinco

1 l/ha in 500-1000 litri d’acqua. Max 1 applicazione/anno

-

32

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Colture

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz)


INSETTICIDI

SPIDER KILL

ACARICIDA IN POLVERE BAGNABILE A BASE DI EXITIAZOX

Composizione:

Exitiazox puro g. 10 Coformulanti q.b.a g. 100

Formulazione: Polvere bagnabile (WP)

Registrazione: n.13522 del 27/12/2006 Confezioni - Sacchetto: 250 g. (cartone 20 pz)

Colture

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

CLP : H411

VITE

AGRUMI (Pompelmo, Tangelo, Pomelo, Ugli, Arancio, Bergamotto, Arancio Amaro, Chinotto, Limone, Limetta, Mandarino, Clementina, Tangerino, Mineola)

POMACEE (Melo, Pero, Nashi, Cotogno e Nespolo)

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

Ragno rosso (Tetranychus urticae)

Intervenire a inizio infestazione in presenza delle prime forme mobili (1-2 acari per foglia) alla dose di 0,50 kg/ha, impiegando un volume di acqua di 5001.000 l/ha. Effettuare max 1 trattamento all’anno.

21 giorni

Ragno rosso (Tetranychus urticae, Panonychus citri)

Intervenire a inizio infestazione in presenza delle prime forme mobili alla dose di 0,150-0,375 kg/ha, impiegando un volume di acqua di 1.0002.500 l/ha. Effettuare max 1 trattamento all’anno.

14 giorni

Intervenire a inizio infestazione in presenza delle prime forme mobili alla dose di 0,50 kg/ha, impiegando un volume di acqua di 800-1.000 l/ha. Effettuare max 1 trattamento all’anno.

28 giorni

Ragno rosso (Tetranychus urticae)

Avvertenze In caso si intervenga su infestazioni con un numero già elevato di acari per foglia, è consigliabile la miscelazione con prodotti acaricidi ad attività adulticida per avere una rapida zione abbattente iniziale.

33


34


Principio Attivo

pag

ACUPRICO 76 WG

Ziram

36

Cymoxanil + Mancozeb

37

Rame ossicloruro

38

Rame ossicloruro

40

CIMOTER RAME WG

Cymoxanil + Rame

42

DIFCOR 250

Difenoconazolo

43

DIFFERENCE Difenoconazolo

44

DIMIX Dimetomorf

45

DRUM Cimoxanil

46

FILDER 69 WG New

Dimetomorf + Mancozeb

48

Folpet

49

Rame idrossido

50

KORING 430 SC

Tebuconazolo

52

MALVIN 80 WG

Captano

53

MICOZEB 75 WDG

Mancozeb

54

MICOZEB 80 WP

Mancozeb

56

CIMOTER MZ AM M

A IC

IOLOG

AB

A IC

ICOLTUR

AM M

AB

SO I N A

GR

ES

ICOLTUR

IOLOG

CUPRORAM 37,5 WG

SO I N A

GR

CUPRORAM 25 FLOW

ES

A IC

ICOLTUR

IOLOG

58

PREVITER Propamocarb

59

SO I N A

Rame da solfato

A IC

ICOLTUR

AB

ES

GR

AM M

MICLOTER Miclobutanil

IOLOG

POLTIGLIA BLU 20 WG

60

PROPYDOR Propiconazolo

62

PROXANIL SC

Cymoxanil + Propamocarb

63

PYRUS 400 SC

Pyrimethanil

64

RANCONA 15 ME

Ipconazolo

65

SPIROX Spiroxamina

66

SYLLIT 65

Dodina

67

SYLLIT 544 SC New

Dodina

68

TANGO MZ PLUS New

M-Metalaxyl + Mancozeb

69

TANGO R PLUS New

M-Metalaxyl + Rame

70

TETRASOL 80

Thiram

71

TETRASOL LIQUIDO

Thiram

72

Zolfo

73

Thiram

74

Miclobutanil + Zolfo

75

Rame da solfato tribasico

76

Thiram + Carbossina

78

Zolfo

79

Azoxystrobin

80

A IC

AB

AM M

SO I N A ICOLTUR

TIOGEL WG

ES

GR

IOLOG

TMTD 50 L TOP-GUN AB

AM M

A IC

SO I N A ICOLTUR

TRIBA 30 WG

ES

GR

IOLOG

A IC

SO I N A

AB

IOLOG

ZOXIS 250 SC

ES

ICOLTUR

ZOLFO FLOW MCT New

AM M

VITAVAX FLO NF GR

Fungicidi

SO I N A

AB

ES

GR

HYDRORAM PROGRESS New

AM M

FOLDER 80 WG

35

FUNGICIDI

Prodotto


ACUPRICO 76 WG

FUNGICIDA IN GRANULI A BASE DI ZIRAM

Composizione:

Ziram puro g 76 Coformulanti q.b. a g 100

Formulazione: Microgranuli idrodisperdibili (WG) CLP : H302 - H330 - H317 - H318 - H373 - H410 PERICOLO Registrazione: n. 0599 del 17/02/1972

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

MELO

Ticchiolatura

Massimo 4 trattamenti fino a fine fioritura alla dose di 180250 g/hl. Dose massima: 3 kg/ ha.

-

PERO

Ticchiolatura e maculatura bruna

Massimo 4 trattamenti alla dose di 180-250 g/hl; Dose massima: 3 kg/ha.

60 giorni

NESPOLO

Ticchiolatura

Massimo 4 trattamenti alla dose di 180-250 g/hl. Dose massima: 3 kg/ha

60 giorni

Bolla e corineo

Massimo 3 trattamenti trattamenti autunno-vernini fino a fine fioritura alla dose di 200-450 g/hl. Dose massima: 3 kg/ha.

-

CILIEGIO, SUSINO

Corineo

Massimo 3 trattamenti trattamenti autunno-vernini fino a fine fioritura alla dose di 200-450 g/hl. Dose massima: 3 kg/ha.

-

MANDORLO

Bolla e corineo

Massimo 3 trattamenti trattamenti autunno-vernini alla dose di 200-450 g/hl; Dose massima: 3 kg/ha.

150 giorni

PESCO

Avvertenze Le varietà di pero Spadona d’estate, Spadoncina, Coscia, Gentil bianca, Gentilona, Cannellina, si sono dimostrate sensibili e non devono essere trattate con ACUPRICO 76. Le varietà di pesco del gruppo Red Haven sono sensibili allo ziram.

36

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Colture

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Confezioni - Sacchetto: 1kg. (cartone 10 pz) - Sacco: 5/20 kg.


CIMOTER MZ

FUNGICIDA A BASE DI CYMOXANIL E MANCOZEB

Cymoxanil puro g 4 Mancozeb puro g 46,5 Coformulanti q.b. a g 100

CLP : H361fd - H411

FUNGICIDI

Formulazione: Polvere bagnabile (WP) ATTENZIONE

Registrazione: n.11284 del 12/04/2002 Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Composizione:

Confezioni - Sacchetto: 1 kg. (cartone 10 pz) - Sacco: 10 kg

Colture

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

VITE

Peronospora (Plasmopora viticola)

2,4-3 kg/ha. Massimo 4 applicazioni/ stagione

28 giorni

PATATA

Peronospora (Phytophthora infestans)

2.4-3 kg/ha. Massimo 5 applicazioni/ stagione

21 giorni

37


CUPRORAM 25 FLOW

FUNGICIDA LIQUIDO A BASE DI OSSICLORURO DI RAME

Composizione:

Rame metallo (da ossicloruro tetraramico) g 25 (377,5 g/l) Coformulanti q.b. a g 100

Formulazione: Sospensione concentrata (SC) ATTENZIONE

Registrazione: n.12856 del 18/11/2005 Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz) - Tanica: 10 lt.

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

VITE

Peronospora (azione collaterale contro Escoriosi, Marciume nero, Melanosi, Rossore parassitario)

200-300 ml per 100 l di acqua. In caso di infezioni particolarmente gravi: 400 ml per 100 l di acqua

20 giorni

AGRUMI

Cancro gommoso, Antracnosi, Mal secco, Allupatura, Marciume o gommosi del colletto, Batteriosi (azione collaterale nei confronti di Fumaggine)

350 ml per 100 litri (intervenire a partire da fine Gennaio)

20 giorni

MELO

Ticchiolatura

200-300 ml per 100 litri d’acqua

Ticchiolatura, Septoriosi

200-300 ml per 100 litri d’acqua

Monilia, Cancro delle pomacee

450 ml per 100 litri d’acqua (alla totale caduta delle foglie ed al rigonfiamento delle gemme)

PERO

Colpo di fuoco

200-300 ml per 100 litri d’acqua (trattamenti primaverili e autunnali)

COTOGNO

Monilia, Cancro delle pomacee

450 ml per 100 litri d’acqua

MANDORLO ALBICOCCO

Corineo, Monilia

550-700 ml per 100 litri d’acqua (trattamenti primaverili e autunnali)

Monilia, Bolla

550-700 ml per 100 l d’acqua (trattamenti primaverili e autunnali)

CILIEGIO Marciume del colletto

500-600 ml/Hl al colletto delle piante (10-15 litri di sospensione per pianta)

Inizio fioritura

20 giorni

20 giorni

PESCO, NETTARINE E PERCOCHE

Corineo, Cancro delle drupacee, Monilia, Bolla

550-700 ml per 100 l d’acqua (trattamenti nel periodo invernale)

20 giorni

SUSINO

Corineo, Monilia, Maculatura batterica

550-700 ml per 100 litri d’acqua (trattamenti nel periodo invernale)

20 giorni

FRAGOLA

Vaiolatura, Marciume del colletto

350-400 ml per 100 litri d’acqua (alla ripresa vegetativa)

3 giorni

OLIVO

Fumaggine, Piombatura, Lebbra, Rogna, Cicloconio o occhio di pavone

350 ml per 100 l di acqua (in autunno,primavera)

20 giorni

ACTINIDIA

Marciume del colletto

500-600 ml per 100 litri d’acqua al colletto

-

FRUTTIFERI A GUSCIO

Cancri rameali

450 ml per 100 litri d’acqua (trattamenti autunno-invernali) 350 - 400 per 100 litri (trattamenti primaverili estivi)

20 giorni

38

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

IOLOG

Colture

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

A IC

ICOLTUR

AB

E

GR

AM M

CLP : H410 S SO I N A


Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

CUPRORAM 25 FLOW IAvversità

AGLIO, CIPOLLA, CIPOLLINE, SCALOGNO

Peronospora (azione collaterale su: Muffa grigia, Marciumi batterici)

POMODORO

Cladosporiosi, Vaiolatura dei frutti, Peronospora, Marciume zonato, Batteriosi, Marciume nero (azione collaterale su: Muffa grigia, Alternariosi)

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

FUNGICIDI

Colture

3 giorni

MELANZANA

Antracnosi, Moria delle piantine (azione collaterale su: Muffa grigia, Alternariosi)

ZUCCHINO, CETRIOLO, CETRIOLINO

Maculatura angolare, Peronospora (azione collaterale su: Muffa grigia, Marciume molle batterico)

CAVOLI

Ruggine bianca, Marciume molle batterico, Marciume nero, Micosferella, Peronospora (azione collaterale su: Muffa grigia)

ASPARAGO

Ruggine, Azione collaterale su: Muffa grigia

CARCIOFO E CARDO

Peronospora della lattuga (azione collaterale su Marciume molle batterico)

FINOCCHIO, SEDANO, PREZZEMOLO

Cercosporiosi del sedano Septoriosi del sedano (azione collaterale su Marciume molle batterico)

ORTAGGI A FOGLIA ED ERBE FRESCHE, LEGUMI

Peronospora, Cercospora, Antracnosi, Batteriosi.

MELONE, COCOMERO, ZUCCA

Maculatura angolare, Peronospora (azione collaterale su Muffa grigia e Marciume molle batterico)

350-400 ml per 100 l di acqua. Dose massima: 2,3 l/ha

3 giorni

OLEAGINOSE

Peronospora, antracnosi

2,5-3 l/ha

-

PATATA

Peronospora, Alternariosi delle solanacee

2,5-3 l/ha

7 giorni

BARBABIETOLA DA ZUCCHERO

Cercospora, Peronospora, Ruggine

2,5-3 l/ha

20 giorni

TABACCO

Peronospora

2,5-3 l/ha

-

FLOREALI, ORNAMENTALI

Peronospora, Cercospora, Antracnosi, Ruggini, Batteriosi

350 ml per 100 litri d’acqua

-

CIPRESSO

Cancro del cipresso

700-1000 ml per 100 litri d’acqua

-

350-400 ml per 100 l di acqua

20 giorni

Avvertenze manca il titolo avvertenze e riportare la seguente frase: Non trattare durante la fioritura. Su pesco, nettarine e percoche, susino e varietà di melo e di pero cuprosensibili (vedi oltre) il prodotto può essere fitotossico se distribuito in piena vegetazione. In tal caso se ne sconsiglia l’impiego dopo la piena ripresa vegetativa. Varietà di melo cuprosensibili: Abbondanza Belfort, Black Stayman, Golden delicious, Gravenstein, Jonathan, Rome beauty, Morgenduft, Stayman, Stayman red, Stayman Winesap, Black ben Davis, King David, Renetta del Canada, Rosa Mantovana, commercio. Varietà di pero cuprosensibili: Abate Fetel, Buona Luigia d’Avranches, Butirra Clairgeau, Passacrassana, B.C. William, Dott. Jules Guyot, Favorita di Clapp, Kaiser, Butirra Giffard. Su varietà poco note di colture orticole, floreali ed ornamentali od in caso di dubbi non impiegare il prodotto su larga scala prima di aver compiuto piccoli saggi preliminari od aver consultato il personale tecnico.

39


CUPRORAM 37,5 WG

FUNGICIDA IN GRANULI A BASE DI RAME OSSICLORURO

Composizione:

Rame metallo (da ossicloruro tetraramico) g. 37,5 Coformulanti ed inerti q.b. a g. 100

CLP : H410

ATTENZIONE

Registrazione: n.16224 del 12/01/2015 Confezioni - Sacchetto: 1 kg. (cartone 12 pz) - Sacco: 10/20 kg.

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

VITE

Peronospora, azione collaterale contro Escoriosi, Marciume nero, Melanosi, Rossore parassitario

200-300 g per 100 l d’acqua. Con infezioni gravi e tempo piovoso: 250-400 g per 100 l d’acqua.

20 giorni

Ticchiolatura, Monilia, Nectria, Septoriosi del pero, Batteriosi

Autunno inverno: 450 g/hl; Primavera: 200-250g/hl

Marciume del colletto

400-450 g/l

Per pero: colpo di fuoco batterico

In primavera e autunno: 200-250

DRUPACEE (Pesco, Albicocco, Ciliegio, Susino) MANDORLO

Bolla. Corineo, Monilia, Cancro delle drupacee, azione collaterale contro batteriosi

550-700 ml per 100 litri d’acqua (trattamenti primaverili e autunnali)

Ciliegio

Marciume del colletto

Inverno: 400-500 g/l

AGRUMI (Arancio, Limone, Mandarino, Clementine, Bergamotto, Cedro, Pomelo, Limetta, Chinotto, Tangerino)

Antracnosi, Cancro gommoso, Mal secco, Marciume o gommosi del colletto, - Azione collaterale contro Batteriosi

250 - 300 g/hl

20 giorni

OLIVO

Occhio di pavone, Fumaggine, Piombatura, Rogna, Lebbra

250-350 g/hl

20 giorni

ACTINIDIA

Marciume del colletto

400-500 g/hl

-

FRAGOLA

Marciume del colletto, Vaiolatura

alla ripresa vegetativa: 200-300 g/hl

3 giorni

FRUTTIFERI A GUSCIO

Cancri rameali

Autunno-inverno: 450 g/l; Primavera-estate: 200-250 g/l

20 giorni

AGLIO, CIPOLLA, CIPOLLINE, SCALOGNO

Peronospora (azione collaterale su Muffa grigia e Marciumi batterici)

POMODORO

Cladosporiosi, Vaiolatura dei frutti, Peronospora, Marciume zonato, Batteriosi, Marciume nero (azione collaterale su: Muffa grigia, Alternariosi)

MELANZANA

Antracnosi, Moria delle piantine (azione collaterale su Muffa grigia e Alternariosi)

ZUCCHINO, CETRIOLO, CETRIOLINO

Maculatura angolare, Peronospora (azione collaterale su Muffa grigia e Marciume molle batterico)

CAVOLI

Peronospora, Ruggine bianca, Marciume molle batterico, Marciume nero, Micosferella (azione collaterale su Muffa grigia e Alternariosi)

ASPARAGO

Ruggine (Azione collaterale su Muffa grigia)

CARCIOFO E CARDO

Peronospora della lattuga (azione collaterale su Marciume molle batterico)

FINOCCHIO, SEDANO, PREZZEMOLO

Cercosporiosi del sedano, Septoriosi del sedano (azione collaterale su Marciume molle batterico)

ORTAGGI A FOGLIA ED ERBE FRESCHE, LEGUMI

Peronospora, Cercospora, Antracnosi, Batteriosi

POMACEE (Melo, Pero, Cotogno)

40

20 giorni

20 giorni

3 giorni

250 - 350 g/hl

20 giorni

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

IOLOG

Colture

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

ICOLTUR

A IC

SO I N A

AB

ES

GR

AM M

Formulazione: Granuli idrodisperdibili (WG)


Colture

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

MELONE, COCOMERO, ZUCCA

Maculatura angolare, Peronospora (azione collaterale su Muffa grigia e Marciume molle batterico)

250 - 350 g/hl. Dose massima: 2,3 kg/ha

3 giorni

OLEAGINOSE

Peronospora, antracnosi

2,5-3 kg/ha

-

PATATA

Alternariosi, Peronospora

2,5-2,7 kg/ha

7 giorni

BARBABIETOLA DA ZUCCHERO

Cercospora (azione collaterale su Peronospora, Ruggine)

2,5-3 kg/ha

20 giorni

TABACCO

Peronospora

2,5-3 kg/ha

20 giorni

FLOREALI, ORNAMENTALI

Antracnosi, Peronospora, Ruggine, Ticchiolatura, Batteriosi (azione collaterale)

250 - 350 g/hl

-

CIPRESSO

Cancro

800-1000 g/hl

-

FUNGICIDI

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

CUPRORAM 37,5 WG

Avvertenze manca il titolo avvertenze e riportare la seguente frase: Non trattare durante la fioritura. Su pesco, nettarine e percoche, susino e varietà di melo e di pero cuprosensibili (vedi oltre) il prodotto può essere fitotossico se distribuito in piena vegetazione. In tal caso se ne sconsiglia l’impiego dopo la piena ripresa vegetativa. Varietà di melo cuprosensibili: Abbondanza Belfort, Black Stayman, Golden delicious, Gravenstein, Jonathan, Rome beauty, Morgenduft, Stayman, Stayman red, Stayman Winesap, Black ben Davis, King David, Renetta del Canada, Rosa Mantovana, commercio. Varietà di pero cuprosensibili: Abate Fetel, Buona Luigia d’Avranches, Butirra Clairgeau, Passacrassana, B.C. William, Dott. Jules Guyot, Favorita di Clapp, Kaiser, Butirra Giffard. Su varietà poco note di colture orticole, floreali ed ornamentali od in caso di dubbi non impiegare il prodotto su larga scala prima di aver compiuto piccoli saggi preliminari od aver consultato il personale tecnico.

41


CIMOTER RAME WG

FUNGICIDA IN GRANULI A BASE DI CIMOXANIL E RAME OSSICLORURO

Composizione:

Cimoxanil puro g 4,2 Rame metallico g 39,75 (sotto forma di ossicloruro di rame) Coformulanti q.b. a g 100

Formulazione: Granuli idrodisperdibili (WG) CLP : H302 - H361fd- H410

ATTENZIONE

Colture

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

VITE

Peronospora (azione collaterale nei confronti di Muffa Grigia ed Escoriosi)

200-300 g per 100 litri di acqua

10 giorni

TABACCO, POMODORO

CARCIOFO

10 giorni Peronospora (azione anche contro Alternaria e Septoria, attività collaterale anche contro Batteriosi)

200-300 g per 100 litri di acqua

PATATA

21 giorni

20 giorni

LATTUGA, SPINACIO, ZUCCHINO, PISELLO, CIPOLLA, AGLIO, PORRO

Peronospora (azione anche contro alternaria e Septoria, attività collaterale anche contro Batteriosi)

200-300 g per 100 litri di acqua

10 giorni

MELONE

Peronospora (azione anche contro Alternaria e Septoria, attività collaterale anche contro Batteriosi)

200-300 g per 100 litri di acqua

10 giorni

ROSA

Peronospora (Peronospora sparsa); azione collaterale anche contro Ticchiolatura e Ruggine

200-300 g per 100 litri di acqua

-

Avvertenze Non trattare durante la fioritura. Sulle colture ornamentali ed orticole, data la molteplicità di varietà di recente introduzione, è sempre consigliabile effettuare saggi preliminari su piccole superfici prima di estendere il trattamento all’intera coltura.

42

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Confezioni - Sacchetto: 1 kg. (cartone 12 pz) - Sacco: 5 kg

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Registrazione: n.16226 del 30/03/2015


DIFCOR 250

FUNGICIDA LIQUIDO A BASE DI DIFENOCONAZOLO

Composizione:

Difenoconazolo puro g 23,6 (=250 g/l) Coformulanti q.b. a g 100

Formulazione: Concentrato emulsionabile (EC) PERICOLO

FUNGICIDI

CLP : H302 - H304 - H319 - H411 Registrazione: n. 12489 del 31/12/2008

Colture

IAvversità

MELO

Ticchiolatura e Oidio

PERO

Ticchiolatura

Bolla

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

Massimo 4 applicazioni/ stagione alla dose di 15 ml/hl.

14 giorni

Effettuare 2–3 trattamenti da inizio emissione foglie alla dose di 20–30 ml/hl 7 giorni

PESCO

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz)

Monilia dei frutti

Effettuare 1–2 trattamenti in pre-raccolta alla dose di 20–30 ml/hl.

PATATA, SEDANO, CAROTA, CAVOLFIORE

Alternaria, Septoria, Ruggini, Oidio, Micosferella

0,4–0,5 l/ha

Per sedano: 21 giorni Per patata: 14 giorni

MANDORLO

Bolla e corineo

Massimo 3 trattamenti trattamenti autunno-vernini alla dose di 200-450 g/hl;

150 giorni

Cladosporiosi

0,5 l/ha

Alternaria, Septoria, Ruggini, Oidio, Micosferella

0,4–0,5 l/ha

CETRIOLO

Oidio e Alternariosi

0,5 l/ha

7 giorni

ASPARAGO

Puccinia asparagi, Stemphylium versicarium

0,5 l/ha

-

BARBABIETOLA DA ZUCCHERO

Cercospora

Alla comparsa delle prime pustule: 0,2–0,3 l/ha

21 giorni

POMODORO

7 giorni

43


DIFFERENCE

FUNGICIDA LIQUIDO A BASE DI DIFENOCONAZOLO

Composizione:

Difenoconazolo puro g 24,2 (=250 g/l) Coformulanti q.b. a g 100

Formulazione: Emulsione concentrata (EC) CLP : H411

ATTENZIONE

Registrazione: n. 13354 del 16/09/2010 Confezioni - Flacone: 250 ml (cartone 20 pz); Flacone: 1lt.

(cartone 12 pz)

Colture

IAvversità

Modalità di impiego

Ticchiolatura (effetto collaterale su Oidio)

Massimo 4 applicazioni/ stagione alla dose di 15 ml/hl.

Bolla

Effettuare 2–3 trattamenti da inizio emissione foglie alla dose di 20–30 ml/hl.

Intervallo di sicurezza

MELO

7 giorni Monilia dei frutti

Effettuare 1–2 trattamenti in pre-raccolta alla dose di 20–30 ml/hl.

SEDANO PATATA, CAVOLFIORE

21 giorni Alternaria spp., Septoria spp., Ruggini, Oidio, Micosferella

0,4–0,5 l/ha

CAROTA

14 giorni 7 giorni

Alternaria spp., Septoria spp., Ruggini, Oidio, Micosferella

0,4–0,5 l/ha

POMODORO

7 giorni Cladosporiosi

0,5 l/ha

CETRIOLO

Oidio e Alternariosi

0,5 l/ha

7 giorni

ROSA E GAROFANO

Oidio, Ticchiolatura e Ruggini

100 ml/hl

7 giorni

BARBABIETOLA DA ZUCCHERO

Cercospora

Alla comparsa delle prime pustole: 0,2–0,3 l/ha

21 giorni

44

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

PESCO

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

PERO

14 giorni


DIMIX

FUNGICIDA LIQUIDO A BASE DI DIMETOMORF

Composizione:

Dimetomorf puro g 43,8 (500 g/L) Coformulanti q.b. a g 100

Formulazione: Sospensione concentrata (SC) ATTENZIONE

FUNGICIDI

CLP : H302 - H412

Registrazione: n. 16282 del 10/02/2015 Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12pz)

Colture

VITE

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

PATATA

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

Peronospora

Applicare dallo stadio di una foglia visibile in miscela con formulati a base di mancozeb: 300-360 ml/Ha; con formulati a base di rame ossicloruro: 360 ml/ha. Numero massimo di trattamenti: 5 per anno

7 giorni

Peronospora

Applicare dalla fase di grappoli visibili in miscela con formulati a base di folpet: 340 ml/Ha; con formulati a base di mancozeb: 300 ml/ha; con formulati a base di rame ossicloruro: 360 ml/ha. Numero massimo di trattamenti: 5 per anno

28 giorni

Peronospora

Applicare dallo stadio di una foglia visibile in miscela con formulati a base di rame ossicloruro: 360 ml/ha. Numero massimo di trattamenti: 3 per anno

POMODORO DA INDUSTRIA (in pieno campo)

POMODORO DA MENSA

Avvertenze Le concentrazioni indicate si riferiscono a trattamenti effettuati con un volume di 1000 l/ha sulla vite e 400 l/Ha su patata. Nel caso di trattamenti a volume ridotto, adeguare le concentrazioni per mantenere costante la dose per ettaro.

45


DRUM

FUNGICIDA IN GRANULI A BASE DI CIMOXANIL

Composizione:

Cimoxanil puro g 45 Coformulanti q.b. a g 100

Formulazione: Granuli idrodisperdibili (WG) CLP : H317- H319 - H361d - H373 - H410 ATTENZIONE Registrazione: n 15084 del 7/06/2011

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

VITE

Peronospora (Plasmopara viticola)

Fino alla sfioritura: 40-50 g per 100 litri di acqua Dall’allegagione a chiusura grappolo: 30-35 g per 100 litri di acqua

10 giorni

CARCIOFO

Peronospora (Bremia lactucae)

40-50 g per 100 litri di acqua

21 giorni

LATTUGA

Peronospora (Bremia lactucae)

40-50 g per 100 litri di acqua ogni 15 giorni

7 giorni

SPINACIO

Peronospora (Peronospora farinosa)

40-50 g per 100 litri di acqua

10 giorni

MELONE

Peronospora (Pseudoperonospora cubensis)

40-50 g per 100 litri di acqua

3 giorni

ZUCCHINA, CETRIOLO (in serra)

Peronospora (Pseudoperonospora cubensis)

40-50 g per 100 litri di acqua

3 giorni

PISELLO (esclusi piselli da granella secchi e piselli con baccello)

Peronospora (Peronospora pisi)

40-50 g per 100 litri di acqua Fino alla fioritura

10 giorni

AGLIO, CIPOLLA

Peronospora (Peronospora schleideni)

40-50 g per 100 litri di acqua Ogni 15 giorni

7 giorni

PORRO

Peronospora (Phytophtora porri)

40-50 g per 100 litri di acqua

7 giorni

46

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Colture

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Confezioni - Sacchetto: 0,5 kg. (cartone 20 pz)


Colture

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

PATATA

Peronospora (Phytophtora infestans)

40-50 g per 100 litri di acqua

7 giorni

POMODORO

Peronospora (Phytophtora infestans)

40-50 g per 100 litri di acqua

10 giorni

TABACCO

Peronospora (Peronospora tabacina)

40-50 g per 100 litri di acqua

10 giorni

ROSA

Peronospora (Peronospora sparsa)

40-50 g per 100 litri di acqua Ogni 6-10 giorni

-

FUNGICIDI

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

DRUM

Avvertenze Su vite si consiglia di usare il prodotto in associazione con prodotti cuprici, ftalimidici e ditiocarbammati, quali prodotti di copertura, a metà della dose normalmente impiegata. Su colture orticole e tabacco in presenza dei sintomi effettuare due trattamenti ravvicinati alla dose più alta.

47


NEW

FILDER 69 WG

FUNGICIDA IN GRANULI A BASE DI DIMETOMORF E MANCOZEB Composizione:

Dimetomorf puro g 9 Mancozeb puro g 60 Coformulanti q.b. a g 100

Formulazione: Granuli idrodisperdibili (WG) CLP : H317 - H318 - H361 - H410

PERICOLO

Registrazione: in corso di registrazione

VITE (da vino e da tavola)

POMODORO (in campo)

PATATA

48

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

Peronospora (Plasmopara viticola)

Trattare ogni 10 giorni a partire dalla fase di 5° foglia distesa (BBCH 15) sino all’invaiatura (BBCH 83) alla dose di 2-2,2 kg/ha riferiti ad un volume di distribuzione di 800 l/ha. Dose massima: 2.2 kg/ha. Numero max di trattamenti: 2/anno

28 giorni

Peronospora

Trattare ogni 7-10 giorni a partire dalla fase di 3° foglia (BBCH 13) sino alla preraccolta, alla dose di 2 kg/Ha, riferiti ad un volume di distribuzione di 800 l/ha. Dose massima: 2 kg/ha. Numero max di trattamenti: 3/anno

3 giorni

Peronospora

Trattare ogni 7 giorni a partire dalla formazione degli steli basali (BBCH 21) sino alla senescenza (BBCH 91), alla dose di 2 kg/Ha, riferiti ad un volume di distribuzione di 800 l/ha. Dose massima: 2 kg/ha. Numero max di trattamenti: 4/anno

7 giorni

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Colture

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Confezioni - Sacchetto: 1 kg. (cartone 12 pz); Sacco: 10 kg.


FOLDER 80 WG

FUNGICIDA IN GRANULI A BASE DI FOLPET

Composizione:

Folpet puro g 80 Coformulanti q.b. a g 100

Formulazione: Granuli idrodisperdibili (WG) FUNGICIDI

PERICOLO Registrazione: n. 16068 del 14/04/2014 Confezioni - Sacchetto: 1 kg. (cartone 20 pz) - Sacco: 10 kg.

Colture Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

CLP : H332 - H318 - H317 - H351 - H400

IAvversità

Modalità di impiego

Peronospora, muffa grigia

Ogni 7 giorni fino ad invaiatura per anno. Massimo 10 applicazioni alla dose di 150187,5 g/hl (1000 l/ha).

VITE DA VINO

Intervallo di sicurezza

28 giorni

Escoriosi, marciume nero e rossore parassitario (Pseudopezicula tracheiphila)

Massimo 2 applicazioni per anno ogni 7 giorni dalle prime fasi di sviluppo della vegetazione alla dose di 187,5 g/hl (1000 l/ha).

Avvertenze Le concentrazioni indicate si riferiscono a trattamenti effettuati con un volume di 1000 l/ha. Nel caso di trattamenti a volume ridotto, adeguare le concentrazioni per mantenere costante la dose per ettaro.

49


NEW

HYDRORAM PROGRESS

FUNGICIDA IN GRANULI A BASE DI RAME IDROSSIDO

Composizione:

Rame metallo g 17 (sotto forma di idrossido) Sostanze coadiuvanti q.b. a g 100

CLP : H317 - H318 - H410

PERICOLO

Registrazione: n. 16197 del 11/05/2016 Confezioni - Sacchetto: 1kg. (cartone 12 pz) - Sacco: 10 kg.

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

VITE

Peronospora (Plasmospora viticola). Azione collaterale contro: Escoriosi (Phomopsis viticola), Marciume nero degli acini o Black-rot (Guignardia bidwellii)

Trattamenti cadenzati a 7-8 giorni in funzione preventiva alla dose di 235-330 g/ hl (2.35-3.3 kg/ha). Numero massimo di trattamenti:6/ciclo colturale

21 giorni

Ticchiolatura (Venturia inaequalisEndostigma inaequalis e V. pyrinaEndostigma pyrina), Cancro rameale da Nectria (Nectria galligena), Cancro rameale da Sphaeropsis (Sphaeropsis malorum), Cancro rameale da Phomopsis (Phomopsis mali), Muffa a circoli (Monilia fructigena),

Trattamenti autunno-invernali e cancri: 234-245 g/hl (2.820-3.675 kg/ha). Numero massimo di trattamenti: 3/ciclo colturale Trattamenti alla ripresa vegetativa : 200-210 g/hl (2,4-3,15 kg/ha). Numero massimo di trattamenti: 4/ciclo colturale

Marciume del colletto (Phytophtora cactorum),

1 applicazione per ciclo colturale. Distribuire al colletto delle piante litri 1015 di sospensione alla dose di 30-65 g/hl (massimo 4 kg/ha).

Colpo di fuoco batterico del pero (Erwinia amylovora)

Trattamenti autunnali-inizio primavera su cv. non cuprosensibili alla dose di 70-80 g/ hl (0.840-1.2 kg/ha). Numero massimo di trattamenti: 3/ciclo colturale

Brusone o Ticchiolatura (Fusicladium eriobotryae)

Trattamenti autunno-invernali alla dose di 260-330 g/hl (2.6-3.960 kg/ha). Numero massimo di trattamenti: 4/ciclo colturale

Bolla del Pesco (Taphrina deformans), Corineo (Stigma carpophia= Coryneum beijerinkii), Moniliosi (Monilia laxa, M. fructigena), Nerume o Cladosporiosi (Cladosporium carpophilum), Cilindrosporiosi del ciliegio (Cylindrosporium padi), Scopazzi del ciliegio (Taphrina cerasi), Bozzacchioni del susino (Taphrina pruni). Attività collaterale contro Cancro batterico delle drupacee (Xanthomonas campestris pv. Pruni), Deperimento batterico del pesco (Pseudomonas syringae pv. Persicae), Scabbia batterica dell’albicocco (Pseudomonad syringae pv. Siringae).

Solo trattamenti autunno-invernali alla dose di 295-310 g/hl (2.950-3.720 kg/ha). Numero massimo di trattamenti: 4/ciclo colturale

Marciume del colletto (Phytophtora cactorum)

1 applicazione per ciclo colturale. Distribuire al colletto delle piante litri 1015 di sospensione alla dose di 45-65 g/hl (massimo 4 kg/ha).

Occhio di Pavove o Cicloconio (Spilocaea oleagina= Cycloconium oleaginum), Rogna (Pseudomonas syringae subsp. Sarvastanoi), Fumaggine (Capnodium sp., Cladosporium sp.,)

270-390 g/hl (2.7-3.9 kg/ha). Numero massimo di trattamenti: 3/ciclo colturale

POMACEE (Melo, Pero, Cotogno)

NESPOLO

DRUPACEE (Pesco, Albicocco, Ciliegio, Susino)

OLIVO

ACTINIDIA

Marciume del colletto (Phytophthora cactorum, Phytophtora spp.), Alternaria (Alternaria alternata), Maculatura batterica (Pseudomonas viridiflava), Cancro batterico ( Pseudomonas syringae pv, syringae).

Marciume del colletto (Phytophthora cactorum)

50

-

-

-

14 giorni

Per interventi sul bruno 410 g/hl (4.1 kg/ha); Massimo 2 applicazioni al bruno 1 applicazione per ciclo colturale. Distribuire al colletto delle piante litri 10-15 di sospensione alla dose di 110-200 g/hl (massimo 8,240 kg/ha).

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

IOLOG

Colture

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

ICOLTUR

A IC

SO I N A

AB

ES

GR

AM M

Formulazione: Granuli idrodisperdibili (WG)


HYDRORAM PROGRESS IAvversità

Modalità di impiego

FRUTTIFERI A GUSCIO (Noce, Nocciolo, Castagno)

Mal dello stacco del nocciolo (Cytospora corylicola), Fersa del castagno (Mycosphaerella maculiformis). Attività collaterale contro Macchie nere del noce (Xanthomonas campestris pv. Juglandis), Necrosi batterica del nocciolo (Xanthomonas campestris pv. Corylina), Cancro batterico del nocciolo (Pseudomonas syringae pv. Avellanae)

Trattamenti autunno-invernali: 295-330 g/ hl (2.950-3.3 kg/ha). Massimo 2 applicazioni per ciclo colturale

MANDORLO

295-310 g/hl (2.950-3.720 kg/ha). Numero massimo di trattamenti: 4/ciclo colturale

Intervallo di sicurezza

FUNGICIDI

Colture

-

Septoriosi del rovo (Mycosphaerella rubi) FRUTTIFERI MINORI E PICCOLI FRUTTI (Mirtillo, Ribes, Lampone, Mora, Uva spina) POMODORO DA MENSA POMODORO DA INDUSTRIA MELANZANA

Trattamenti autunno-invernali: 290-320 g/ hl (2.320-3.2 kg/ha). Numero massimo di trattamenti: 2/ciclo colturale

Peronospora del pomodoro (Phytophthora infestans), Marciume zonato (Phytophthora nicotianae var. parasitica), Picchiettatura batterica (Pseudomonas syringae pv. tomato), Maculatura batterica (Xanthomonas campestris pv. vesicatoria)

290-330 g/hl (2,9-3,3 kg/ha). Numero massimo di trattamenti: 4/ciclo colturale

Vaiolatura dei frutti o Antracnosi (Colletotrichum coccodes)

225-290 g/hl (2,250-2,9 kg/ha). Numero massimo di trattamenti: 2/ciclo colturale

3 giorni 10 giorni 3 giorniz

3 giorni

Peronospora delle cucurbitacee (Pseudoperonospora cubensis), Antracnosi (Colletotrichum lagenarium), Maculatura angolare (Pseudomonas syringae pv. lachrymans)

225-300 g/hl (1,8-3 kg/ha). Numero massimo di trattamenti: 2/ciclo colturale

ORTAGGI A BULBO: Aglio, Cipolla, Cipolline, Scalogno

Peronospora (Peronospora schleideni)

225-290 g/hl (1,350-2,9 kg/ha). Numero massimo di trattamenti: 5/ciclo colturale

3 giorni

LEGUMI FRESCHI E DA GRANELLA (Fagiolino, Fagiolo, Pisello, Fava)

Antracnosi del fagiolo (Colletotrichum limdemuthianum), Peronospora del fagiolo (Phytophthora phaseoli), Peronospora del pisello (Peronospora pisi), Antracnosi del pisello (Ascochyta pisi), Antracnosi della fava (Ascochyta fabae). Attività collaterale contro Batteriosi: Maculatura ad alone del fagiolo (Pseudomonas syringae pv. phaseolicola), Maculatura comune del fagiolo (Xanthomonas campestris pv. phaseoli), Maculatura batterica del pisello (Pseudomonas syringae pv. pisi)

225-290 g/hl (1,350-2,9 kg/ha). Numero massimo di trattamenti: 5/ciclo colturale

3 giorni

FLOREALI (Rosa, Garofano, Geranio, Crisantemo, ecc.), ORNAMENTALI (Oleandro, Lauroceraso, ecc),

Peronospora della rosa (Peronospora sparsa), Ticchiolatura della rosa (Marssonina rosae), Alternariosi del garofano (Alternaria dianthi), Disseccamento del lauroceraso (Sphaeropsis malorum). Attività collaterale contro Fumaggini e Batteriosi

225-270 g/hl (1,350-2,7 kg/ha). Numero massimo di trattamenti: 2/ciclo colturale

FORESTALI (Cipresso, ecc.)

Cancro del cipresso (Coryneum=Seiridium cardinale)

Trattamenti preventivi al fusto e chioma da effettuarsi in primavera e autunno alla dose di 350-400 g/hl (2,8-4 kg/ha). Numero massimo di trattamenti: 3/ciclo colturale

PATATA

Peronospora (Phytophthora infestans), Alternariosi (Alternaria porri f.sp. solani). Attività collaterale contro Batteriosi

250-300 g/hl (2,5-3 kg/ha). Numero massimo di trattamenti: 4/ciclo colturale

14 giorni

TABACCO

Peronospora del tabacco (Peronospora tabacina) e Marciume basale del fusto (Phytophthora nicotianae)

235-290 g/hl (2,350-2,9 kg/ha). Numero massimo di trattamenti: 2/ciclo colturale

-

CUCURBITACEE CON BUCCIA NON COMMESTIBILE (Anguria, Melone, Zucca)

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

CUCURBITACEE CON BUCCIA COMMESTIBILE (Cetriolo, Cetriolino, Zucchino) solo uso in serra.

Septoriosi del rovo (Mycosphaerella rubi)

7 giorni

-

Avvertenze Non trattare durante la fioritura. Su Pesco, Susino e varietà di Melo e Pero cuprosensibili il prodotto può essere fitotossico se distribuito in piena vegetazione: in tali casi se ne sconsiglia l’impiego dopo la piena ripresa vegetativa. Varietà di melo cuprosensibili: Abbondanza, Belfort, Black Stayman, Golden delicious, Gravenstein, Jonathan, Rome beauty, Morgenduft, Stayman, Stayman red, Stayman Winesap, Black Ben Davis, King David, Renetta del Canada, Rosa Mantovana, Commercio. Varietà di pero cuprosensibili: Abate Fetèl, Buona Luigia d’Avranches, Butirra Clairgeau, Passacrassana, B.C. William, Dott. Jules Guyot, Favorita di Clapp, Kaiser, Butirra Giffard. Su varietà poco note di colture orticole, floricole e ornamentali effettuare piccoli saggi preliminari prima di impiegare il prodotto su larga scala. 51


KORING 430 SC

FUNGICIDA LIQUIDO A BASE DI TEBUCONAZOLO

Composizione:

Tebuconazolo puro 40,18 g (= 430 g/l) Coformulanti q.b. a g 100

Formulazione: Sospensione concentrata (SC) CLP : H302 - H361d - H410

ATTENZIONE

Registrazione: n. 16004 del 10/03/2014 Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz)

DRUPACEE (Albicocco, Nettarino, Pesco e Susino europeo)

SUSINO CINOGIAPPONESE

Modalità di impiego

Ticchiolatura (Venturia inaequalis, Venturia pirina)

35 ml/hl in miscela con prodotti di copertura (es. dodina, mancozeb, metiram)

Mal bianco del melo (Podosphaera leucotricha)

35-45 ml/hl.

Maculatura bruna del pero (Stemphylium vesicarium)

45 ml/hl.

Monilia spp. e Botrytis cinerea

1-2 trattamenti a cavallo della fioritura e 1-2 in pre-raccolta ogni 7 giorni alla dose di 35-45 ml/hl.

Mal bianco (Sphaerotheca pannosa),

35-45 ml/hl

Ruggine (Tranzschelia pruni spinosa)

1-2 trattamenti preventivi ogni 7 gg alla dose di 35 ml/hl

Monilia spp. e Botrytis cinerea

1-2 trattamenti in pre-raccolta ogni 7 giorni alla dose di 29 - 43 ml/hl.

7 giorni

0,58 l/ha

35 giorni

0,5 l/ha

Sospendere a fine fioritura

60 giorni

7 giorni

ORZO E AVENA

“malattie del piede” (Pseudocercosporella herpotrichoides, Ophiobolus graminis, Fusarium spp.), oidio (Erysiphe graminis), ruggini (Puccinia spp.), Pyrenophora teres, Rhynchosporium secalis, fusariosi della spiga (Fusarium spp.), Septoria (Septoria spp.).

VITE DA VINO

Oidio (Uncinula necator)

fino a 3 trattamenti ogni 10-14 giorni alla dose di 23 ml/hl in miscela o alternanza con prodotti a diverso meccanismo d’azione

30 giorni

NOCE ED ALTRI FRUTTIFERI A GUSCIO (Nocciolo, Pistacchio, Castagno)

Antracnosi (Gnomonia leptostyla), necrosi apicale bruna (Fusarium spp., Alternaria spp., Colletotrichum spp., Phomopsis spp.)

35 ml/hl

-

Oidio (Erysiphe cichoracearum, Sphaerotheca fuliginea, Leveillula taurica)

29 ml/hl ogni 7-10 giorni

Carciofo, melone: 7 giorni

FRUMENTO E SEGALE

CARCIOFO, MELONE, ZUCCHINO, AGLIO, PEPERONE

Ruggine dell’aglio (Puccinia allii)

580 ml/ha

Zucchino e peperone: 3 giorni Aglio: 21 giorni

POMODORO

Oidio (Leveillula taurica)

40 - 58 ml/hl ogni 7-10 giorni

3 giorni

ROSA

Oidio (Sphaerotheca pannosa), ticchiolatura (Diplocarpon rosae) e ruggine (Phragmidium mucronatum)

massimo 4 trattamenti ogni 7-10 giorni alla dose di 35 ml/hl

-

TAPPETI ERBOSI

Microdochium nivale, Sclerotinia homeocarpa e Rhizoctonia solani

a partire dalla comparsa dei sintomi ogni 10-20 giorni alla dose di 900 ml/ha

-

Avvertenze Numero massimo di trattamenti e volumi d’acqua: Frumento e Segale: 2; 400-600 l/ha. Orzo e avena: 1; 400-600 l/ha. Albicocco, Susino, Nettarine, Pesco, Melo, Pero: 3; 1000-1250 l/ha. Vite da vino: 3; 1000 l/ha. Carciofo, Melone, Zucchino, Peperone: 4; 800-1000 l/ha. Aglio: 3; 800-1000 l/ha. Pomodoro: 3; 800-1000 l/ha. Rosa: 4; 1000 l/ha. Tappeti erbosi: 2; 600800 l/ha, è obbligatorio segnalare con appositi cartelli il divieto di accesso nell’area trattata, mantenendo tale divieto per 48 ore dopo l’applicazione.

52

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

POMACEE (Melo E Pero)

Intervallo di sicurezza

IAvversità

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Colture


MALVIN 80 WG

FUNGICIDA IN GRANULI A BASE DI CAPTANO

Composizione:

Captano puro g 80 Coformulanti q.b. a g 100

CLP : H318 - H317 - H351 - H410

FUNGICIDI

Formulazione: Granuli idrodisperdibili (WG) PERICOLO

Registrazione: n. 9809 del 2/11/1998

Colture

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

MELO, PERO, COTOGNO, NASHI

Ticchiolatura (Venturia inaequalis), Monilia (Monilia sp).

Dall’inizio della Fioritura: 2 kg/ha Numero massimo di trattamenti: 10/anno

21 giorni

Bolla (Taphrina deformans), Monilia (Monilia sp), (Wilsonomyces carpophilus).

da ingrossamento gemme a prime foglie distese: 3,75 kg/ha Numero massimo di trattamenti: 1-2; da inizio fioritura a caduta petali: 2,25 kg/ha Numero massimo di trattamenti: 1-2; da inizio invaiatura a frutto maturo: 2,25 kg/ha Numero massimo di trattamenti: 1/anno

21 giorni

Monilia (Monilia sp), (Wilsonomyces carpophilus).

da ingrossamento gemme a prime foglie distese: 3,75 kg/ha Numero massimo di trattamenti: 1-2; da inizio fioritura a caduta petali: 2,25 kg/ha Numero massimo di trattamenti: 1-2; da inizio invaiatura a frutto maturo: 2,25 kg/ha Numero massimo di trattamenti: 1/anno

21 giorni

PESCO, NETTARINA

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Confezioni - Sacchetto: 10 kg. (cartone 10 pz) - Sacco: 10 kg.

ALBICOCCO, SUSINO

CILIEGIO

POMODORO

Alternaria (Alternaria sp)., Muffa grigia (Botrytis cinerea), Peronospora (Phythophtora infestans)

FRAGOLA IN SERRA

Muffa grigia (Botrytis cinerea)

2,25 kg/ha Numero massimo di trattamenti: 4/anno

1,5 kg/ha Numero massimo di trattamenti: 2/anno

21 giorni

14 giorni

Avvertenze Gli irroratori usati precedentemente per l’applicazione di sostanze alcaline o oli devono essere lavati accuratamente prima di usare il prodotto.

53


MICOZEB 75 WDG

FUNGICIDA IN GRANULI BASE DI MANCOZEB

Composizione:

Mancozeb puro 75% Coformulanti q.b. a g 100 Contiene Hexamethylene tetramine

Formulazione: Granuli idrodisperdibili (WG) CLP : H317 - H319 - H361d - H400 - H411 ATTENZIONE Registrazione: n. 189 del 22/11/1971

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

VITE DA VINO E DA TAVOLA

Peronospora (Plasmopara viticola), Escoriosi (Phomopsis viticola), Marciume nero (Guignardia bidwellii), Rossore parassitario (Pseudopeziza tracheiphila), Antracnosi (Sphaceloma ampelinum)

200 g/hL (2 kg/ha) max 6 trattamenti/anno

28 giorni

MELO, PERO, NASHI, COTOGNO, NESPOLO, NESPOLO DEL GIAPPONE

Ticchiolatura (Venturia sp.), Marciume nero (Alternaria sp.), Maculatura bruna (Stemphylium vesicarium) e Septoriosi (Mycosphaerella sentina)

200 g/hL (2 kg/ha) max 4 trattamenti/anno

28 giorni

PESCO, NETTARINA, ALBICOCCO, MANDORLO, SUSINO, CILIEGIO

Ruggine (Tranzchelia pruni-spinose, Puccinia cerasi), Cilindrosporiosi (Blumeriella japii) e Nerume (Cladosporium carpophilum)

200 g/hL (2 kg/ha) max 4 trattamenti/anno

30 giorni 45 giorni (mandorlo)

ARANCIO

Allessatura delle foglie e Marciume bruno (Phytophthora sp.), Antracnosi (Colletotrichum gleosporoides) e Fumaggine (Capnodium citri ecc.)

300 g/hL (3 kg/ha) max 1 trattamento/anno

14 giorni

OLIVO

Occhio di pavone (Spilocaea oleagina), Antracnosi (Gleosporium olivarum), Alternaria (Alternaria alternata) e Fumaggine (Capnodium oleophilum ecc.)

300 g/hL (3 kg/ha) max 1 trattamento/anno

21 giorni

NOCE

Antracnosi (Gnomonia leptostyla), Necrosi apicale bruna (Alternaria sp., Colletotrichum sp., Fusarium sp., Phomopsis sp.) e Batteriosi (Xanthomonas arboricola pv juglandis)

200 g/hL (2 kg/ha) max 4 trattamenti/anno

45 giorni

TABACCO

Peronospora (Peronospora tabacina)

2 kg/ha max 4 trattamenti/anno

-

PATATA

Peronospora (Phytophthora infestans) e Alternaria (Alternaria solani)

2 kg/ha max 8 trattamenti/anno

7 giorni

POMODORO, MELANZANA

Peronospora (Phytophthora sp), Alternaria (Alternaria sp), Septoria (Septoria lycopersici) e Cladosporiosi (Cladosporium fulvum)

2 kg/ha max 5 trattamenti/anno

3 giorni

ZUCCHINO, ZUCCA, CETRIOLO, CETRIOLINO, MELONE, ANGURIA

Peronospora (Pseudoperonospora cubensis), Antracnosi (Colletotrichum lagenarium), Alternaria (Alternaria cucumerina) e Cladosporiosi (Cladosporium cucumerinum)

2 kg/ha max 4 trattamenti/anno

3 giorni

LATTUGA, SCAROLA, INDIVIA, CICORIA, RADICCHIO, DOLCETTA, RUCOLA

Peronospora (Bremia lactucae, Peronospora brassicae) e Ruggine (Puccinia hieracii)

2 kg/ha max 4 trattamenti/anno

28 giorni

PORRO

Peronospora (Peronospora sp., Phytophthora porri), Ruggine (Puccinia sp.) ed Alternaria (Alternaria porri)

2.5 kg/ha max 3 trattamenti/anno

28 giorni

CAVOLO CAPPUCCIO, CAVOLO VERZA, CAVOLO BROCCOLO, CAVOLO CINESE, CIME DI RAPA, CAVOLETTO DI BRUXELLES, CAVOLO ROSSO, CAVOLO BIANCO, CAVOLO NERO

Peronospora (Peronospora brassicae) e Alternaria (Alternaria sp.)

2 kg/ha max 4 trattamenti/anno

30 giorni

ASPARAGO

Ruggine (Puccinia asparagi) e Stemfiliosi (Stemphilium vesicarium)

2 kg/ha max 4 trattamenti/anno

-

CAROTA

Peronospora (Plasmopara nivea) ed Alternaria (Alternaria dauci)

2 kg/ha max 4 trattamenti/anno

30 giorni

54

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Colture

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Confezioni - Sacchetto: 1 kg. (cartone 10 pz) - Sacco: 10/25 kg.


ERBA CIPOLLINA, PREZZEMOLO, SALVIA, ROSMARINO, TIMO, BASILICO, ALLORO, MAGGIORANA, ORIGANO, MENTA

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Colture

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

Peronospora (Peronospora sp.), Ruggine (Puccinia sp.), Alternaria (Alternaria sp.), Antracnosi (Colletotrichum sp.) e Septoria (Septoria sp.)

2 kg/ha max 4 trattamenti/anno

28 giorni

ORZO, AVENA, TRITICALE

Septoria (Septoria tritici) e Ruggine (Puccinia sp.)

2 kg/ha max 3 trattamenti/anno

Non oltre BBCH 65

GAROFANO, CRISANTEMO, ROSA, GIGLIO, IRIS

Ruggine (Uromyces sp., Puccinia sp., Phragmidium sp.) e Ticchiolatura della rosa (Diplocarpon rosae)

2 kg/ha max 4 trattamenti/anno

-

2 kg/ha max 4 trattamenti/anno

-

VIVAI DI VITE E FRUTTIFERI

Peronospora (P. viticola), Ticchiolatura (Venturia sp.), Ruggine (Transzchelia pruni-spinose, Puccinia cerasi), Cilindrosporiosi (Blumeriella japii), Antracnosi (Gnomonia leptostyla), Occhio di pavone (Spilocaea oleagina), Allessatura delle foglie e Marciume bruno (Phytophthora sp.) e Fumaggini (Capnodium sp.)

2 kg/ha max 4 trattamenti/anno

-

PIOPPO

Bronzatura (Marssonina brunnea)

2 kg/ha max 4 trattamenti/anno

-

PIANTE ORNAMENTALI DA FIORE, ARBOREE ED ARBUSTIVE

Antracnosi (Colletotrichum sp., Gleosporium sp., Gnomonia sp. Sphaceloma sp.), Maculature fogliari (Septoria sp., Alternaria sp., Aschochyta sp., Phyllosticta sp.), Peronospora (Bremia sp., Peronospora sp., Pseudoperonospora sp., Plasmopara sp.), Ruggini (Cronarthium sp., Gymnosporangium sp., Phragmidium sp., Puccinia sp., Uromyces sp.) e Ticchiolatura (Venturia sp.)

Avvertenze Varietà di pero sensibili al Mancozeb: Abate Fetel, Armela, Butirra Precoce, Morettini, Conference, Coscia, Curato, Decana del Comizio, Gentile, Gentilona, Giardina, Mora, Principessa Gonzaga, San Giovanni, Santa Maria, Scipiona, Spadoncina, Spadona d’estate, Spina Carpi, Zucchermanna). Il prodotto può essere fitotossico sui pomodori sotto vetro nei primissimi stadi di sviluppo.

55

FUNGICIDI

MICOZEB 75 WDG


MICOZEB 80 WP

FUNGICIDA A BASE DI MANCOZEB

Composizione:

Mancozeb 80% Coformulanti q.b. a g 100 Contiene Hexamethylene tetramine

Formulazione: Polvere bagnabile (WP) CLP : H317 - H361d - H400 - H411

ATTENZIONE

Registrazione: n. 4886 del 23/10/1982

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

VITE DA VINO E DA TAVOLA

Peronospora (Plasmopara viticola), Escoriosi (Phomopsis viticola), Marciume nero (Guignardia bidwellii), Rossore parassitario (Pseudopeziza tracheiphila), Antracnosi (Sphaceloma ampelinum)

200 g/hL (2 kg/ha) max 6 trattamenti/anno

28 giorni

MELO, PERO, NASHI, COTOGNO, NESPOLO, NESPOLO DEL GIAPPONE

Ticchiolatura (Venturia sp.), Marciume nero (Alternaria sp.), Maculatura bruna (Stemphylium vesicarium) e Septoriosi (Mycosphaerella sentina)

200 g/hL (2 kg/ha) max 4 trattamenti/anno

28 giorni

PESCO, NETTARINA, ALBICOCCO, MANDORLO, SUSINO, CILIEGIO

Ruggine (Tranzchelia pruni-spinose, Puccinia cerasi), Cilindrosporiosi (Blumeriella japii) e Nerume (Cladosporium carpophilum)

200 g/hL (2 kg/ha) max 4 trattamenti/anno

30 giorni 45 giorni Mandorolo 45 giorni

ARANCIO

Allessatura delle foglie e Marciume bruno (Phytophthora sp.), Antracnosi (Colletotrichum gleosporoides) e Fumaggine (Capnodium citri ecc.)

300 g/hL (3 kg/ha) max 1 trattamento/anno

14 giorni

OLIVO

Occhio di pavone (Spilocaea oleagina), Antracnosi (Gleosporium olivarum), Alternaria (Alternaria alternata) e Fumaggine (Capnodium oleophilum ecc.)

300 g/hL (3 kg/ha) max 1 trattamento/anno

21 giorni

NOCE

Antracnosi (Gnomonia leptostyla), Necrosi apicale bruna (Alternaria sp., Colletotrichum sp., Fusarium sp., Phomopsis sp.) e Batteriosi (Xanthomonas arboricola pv juglandis)

200 g/hL (2 kg/ha) max 4 trattamenti/anno

45 giorni

TABACCO

Peronospora (Peronospora tabacina)

2 kg/ha max 4 trattamenti/anno

-

PATATA

Peronospora (Phytophthora infestans) e Alternaria (Alternaria solani)

2 kg/ha max 8 trattamenti/anno

7 giorni

POMODORO, MELANZANA

Peronospora (Phytophthora sp), Alternaria (Alternaria sp), Septoria (Septoria lycopersici) e Cladosporiosi (Cladosporium fulvum)

2 kg/ha max 5 trattamenti/anno

3 giorni

ZUCCHINO, ZUCCA, CETRIOLO, CETRIOLINO, MELONE, ANGURIA

Peronospora (Pseudoperonospora cubensis), Antracnosi (Colletotrichum lagenarium), Alternaria (Alternaria cucumerina) e Cladosporiosi (Cladosporium cucumerinum)

2 kg/ha max 5 trattamenti/anno

3 giorni

LATTUGA, SCAROLA, INDIVIA, CICORIA, RADICCHIO, DOLCETTA, RUCOLA

Peronospora (Bremia lactucae, Peronospora brassicae) e Ruggine (Puccinia hieracii)

2 kg/ha max 4 trattamenti/anno

28 giorni

PORRO

Peronospora (Peronospora sp., Phytophthora porri), Ruggine (Puccinia sp.) ed Alternaria (Alternaria porri)

2.5 kg/ha max 3 trattamenti/anno

28 giorni

CAVOLO CAPPUCCIO, CAVOLO VERZA, CAVOLO BROCCOLO, CAVOLO CINESE, CIME DI RAPA, CAVOLETTO DI BRUXELLES, CAVOLO ROSSO, CAVOLO BIANCO, CAVOLO NERO

Peronospora (Peronospora brassicae) e Alternaria (Alternaria sp.)

2 kg/ha max 4 trattamenti/anno

30

ASPARAGO

Ruggine (Puccinia asparagi) e Stemfiliosi (Stemphilium vesicarium)

2 kg/ha max 4 trattamenti/anno

-

CAROTA

Peronospora (Plasmopara nivea) ed Alternaria (Alternaria dauci)

2 kg/ha max 4 trattamenti/anno

30

56

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Colture

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Confezioni - Sacchetto: 1 kg. (cartone 10 pz) - Sacco: 25 kg.


ERBA CIPOLLINA, PREZZEMOLO, SALVIA, ROSMARINO, TIMO, BASILICO, ALLORO, MAGGIORANA, ORIGANO, MENTA

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Colture

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

Peronospora (Peronospora sp.), Ruggine (Puccinia sp.), Alternaria (Alternaria sp.), Antracnosi (Colletotrichum sp.) e Septoria (Septoria sp.)

2 kg/ha max 4 trattamenti/anno

28 giorni

ORZO, AVENA, TRITICALE

Septoria (Septoria tritici) e Ruggine (Puccinia sp.)

2 kg/ha max 3 trattamenti/anno

Non oltre BBCH 65

GAROFANO, CRISANTEMO, ROSA, GIGLIO, IRIS

Ruggine (Uromyces sp., Puccinia sp., Phragmidium sp.) e Ticchiolatura della rosa (Diplocarpon rosae)

2 kg/ha max 4 trattamenti/anno

-

2 kg/ha max 4 trattamenti/anno

-

VIVAI DI VITE E FRUTTIFERI

Peronospora (P. viticola), Ticchiolatura (Venturia sp.), Ruggine (Transzchelia pruni-spinose, Puccinia cerasi), Cilindrosporiosi (Blumeriella japii), Antracnosi (Gnomonia leptostyla), Occhio di pavone (Spilocaea oleagina), Allessatura delle foglie e Marciume bruno (Phytophthora sp.) e Fumaggini (Capnodium sp.)

2 kg/ha max 4 trattamenti/anno

-

PIOPPO

Bronzatura (Marssonina brunnea)

2 kg/ha max 4 trattamenti/anno

-

PIANTE ORNAMENTALI DA FIORE, ARBOREE ED ARBUSTIVE

Antracnosi (Colletotrichum sp., Gleosporium sp., Gnomonia sp. Sphaceloma sp.), Maculature fogliari (Septoria sp., Alternaria sp., Aschochyta sp., Phyllosticta sp.), Peronospora (Bremia sp., Peronospora sp., Pseudoperonospora sp., Plasmopara sp.), Ruggini (Cronarthium sp., Gymnosporangium sp., Phragmidium sp., Puccinia sp., Uromyces sp.) e Ticchiolatura (Venturia sp.)

Avvertenze Varietà di pero sensibili al Mancozeb: Abate Fetel, Armela, Butirra Precoce, Morettini, Conference, Coscia, Curato, Decana del Comizio, Gentile, Gentilona, Giardina, Mora, Principessa Gonzaga, San Giovanni, Santa Maria, Scipiona, Spadoncina, Spadona d’estate, Spina Carpi, Zucchermanna). Il prodotto può essere fitotossico sui pomodori sotto vetro nei primissimi stadi di sviluppo.

57

FUNGICIDI

MICOZEB 80 WP


MICLOTER

FUNGICIDA LIQUIDO A BASE DI MICLOBUTANIL

Composizione:

Miclobutanil puro g 6.2 (62.5 g/L) Coformulanti q. b. a g 100

Formulazione: Sospensione concentrata (SC) CLP : H361d - H318 - H412

PERICOLO

Registrazione: n. 11717 del 23/07/2003 Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz) Intervallo di sicurezza

Colture

IAvversità

Modalità di impiego

VITE (uva da vino)

Oidio

Fino alla fioritura:30 – 40 ml/hl; Dall’allegagione a chiusura grappolo: 50 ml/hl

Oidio

Fino alla fioritura: 40-50ml/hl; Dall’allegagione in avanti 60 ml/hl.

Marciume nero (Black-rot)

30-60 mL/hL

Ticchiolatura ed Oidio

Alla comparsa delle orecchie di topo e proseguendo ogni 7-14 giorni: 70-80 ml/hl

Monilia

2 trattamenti all’epoca dei bottoni rosa ed alla caduta petali alla dose di 100 ml/hl

Oidio

Dalla scamiciatura del frutto alla dose di 80-100 ml/hl

Monilia

2-3 trattamenti tra l’inizio della fioritura e la caduta dei petali alla dose di 80-100 ml/hl

Monilia

3 trattamenti tra l’inizio della fioritura e la caduta dei petali alla dose di 80-100 ml/hl

Oidio (Sphaeroteca pannosa)

Dalla scamiciatura del frutto alla dose di 80-100 ml/hl

MELONE , COCOMERO , ZUCCHINO , CETRIOLO

Oidio

Alla prima comparsa della malattia alla dose di 80-100 ml/hl

3 giorni

POMODORO, PEPERONE

Leveillula taurica

Alla prima comparsa della malattia alla dose di 80-100 ml/hl

3 giorni

FRAGOLA

Oidio

In post-trapianto ed in produzione alla dose di 80 ml/hl

3 giorni

ROSA

Oidio e Ticchiolatura

80-100 ml/hl

-

GAROFANO

Ruggine

80-100 ml/hl

-

PESCO

SUSINO

ALBICOCCO

58

15 giorni

7 giorni

7 giorni

7 giorni

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

MELO, PERO

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

VITE (uva da tavola)

15 giorni


PREVITER

FUNGICIDA LIQUIDO A BASE DI PROPAMOCARB

Composizione:

Propamocarb Cloroidrato g 66,7 (722 g/l) Coformulanti q.b. a g 100

CLP : H317

FUNGICIDI

Formulazione: Liquido solubile (SL) ATTENZIONE

Registrazione: n. 9705 del 28/07/1998 Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz) -Tanica: 5 lt. (cartone 4 pz) Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

Massimo 3 trattamenti (ogni 10 giorni minimo) a stagione alla dose di 1,5-1,7 l/ha (massimo 1,25 kg di propamocarb/Ha) in 5-15 hl di acqua per ettaro

20 giorni

Massimo 3 trattamenti (ogni 10 giorni minimo) a stagione alla dose di 1,5-3 l/ha in 5-15 hl di acqua per ettaro (3-10 per Melone e Cocomero)

20 giorni

LATTUGA (in campo)

Massimo 3 trattamenti (ogni 10 giorni minimo) a stagione alla dose di 1,5 l/ha in 4-15 hl di acqua per ettaro

14 giorni

TRATTAMENTI AL TERRENO: PEPERONE, CETRIOLO, ZUCCHINO (in serra), TABACCO, FLOREALI

Distribuire ml 5-10 per metro quadro di superficie in 3-6 litri di acqua oppure 100 ml di una soluzione allo 0,15% (15 ml di prodotto in 10 litri d’acqua) per vasetto (diametro medio 11 cm) o per pianta. Effettuare 1-2 trattamenti distanziati di 7-10 giorni prima o immediatamente dopo il trapianto. Su Floreali il trattamento può essere effettuato anche successivamente

Colture

IAvversità

TRATTAMENTI FOGLIARI: CETRIOLO (in serra) Oomiceti quali Pythium., Phytophthora, Pseudoperonospora, Bremia

Oomiceti quali Pythium., Phytophthora, Pseudoperonospora, Bremia

DISTRIBUZIONE MEDIANTE IRRIGAZIONE A GOCCIA: SOLANACEE (Pomodoro, Peperone, Melanzana), CUCURBITACEE (Cetriolo, Zucchino, Melone, Cocomero) in serra PREPARAZIONE DEI TERRICCIATI E DEI SUBSTRATI: Vivai e semenzai (in serra) di: Ortaggi a frutto (Pomodoro, Melanzana, Zucca), Cetriolo, Melone, Zucchino, Cocomero, Cavoli (Cavolo broccolo, Cavolo cappuccio, Cavolo di Bruxelles, Cavolo cinese), Ortaggi a foglia (lattuga, erbe fresche), Ortaggi a stelo (Porro e Sedano), Ortaggi a tubero (Patata e Sedano Rapa), Cipolla, Tabacco Ornamentali e floreali.

Tabacco Floreali: -

Oomiceti quali Pythium., Phytophthora, Pseudoperonospora, Bremia

Litri 2 di formulato per ettaro in 5-15 ettolitri d’acqua. Num. Max di interventi: 4 trattamenti/stagione a distanza di 7-15 giorni

3 giorni

Oomiceti quali Pythium., Phytophthora, Pseudoperonospora, Bremia

Impiegare 300 ml di prodotto per metro cubo di terriccio/substrato, disciolti in circa 10 litri di acqua.

-

Si immergono i bulbi per 20-30 minuti in una soluzione contenente 300 ml di prodotto per 100 litri d’acqua. Successivamente, prima della messa a dimora, si tratta il terreno con 10 ml di prodotto per metro quadrato in 3-6 litri di acqua e successivo incorporamento a circa 10-12 cm di profondità.

-

Trattamento alle radici: distribuire 3 litri di una soluzione allo 0,3% (30 ml di prodotto in 10 litri d’acqua) per metro quadro. Applicazione in fertirrigazione: ml 12,5 di prodotto per 100 litri di soluzione.

21 giorni

CONCIA DEI BULBI DELLE FLOREALI E DELLE ORNAMENTALI Pythium ultimum e Phytophthora CICORIA WITLOOF

Peperone, cetriolo, zucchino: 3 giorni

Distribuire ml 10 per metro quadro di superficie in 3-6 litri di acqua due giorni prima dell’impianto e procedendo successivamente all’incorporamento

GAROFANO E GERBERA

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

ZUCCHINO (in campo e serra), MELONE, COCOMERO (in campo)

59


POLTIGLIA BLU 20 WG

FUNGICIDA IN GRANULI A BASE DI RAME DA SOLFATO

Composizione:

Rame metallo g 20 (da solfato neutralizzato con calce spenta) Coformulanti q.b.a g 100

CLP : H410

ATTENZIONE

Registrazione: n. 16225 del 12/01/2015 Confezioni - Sacchetto: 1 kg. (cartone 12pz) - Sacco: 10 kg.

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

VITE

Peronospora, Marciume nero degli acini, Melanosi, azione collaterale su Escoriosi e Rossore parassitario

500-1000 g/hl ad intervalli di 6- 8 giorni tra I trattamenti.

20 giorni

AGRUMI

Cancro gommoso, Antracnosi, Mal secco, Allupatura, Marciume o gommosi del colletto, Fumaggine. Azione collaterale nei confronti di Batteriosi

Intervenire mensilmente alla dose di 6501000 g/hl a partire dalla fine di Gennaio.

20 giorni

Ticchiolatura

Intervenire prima della fioritura alla dose di 500- 830 g/hl

Monilia, Cancro delle pomacee

Intervenire alla totale caduta delle foglie ed al rigonfiamento delle gemme alla dose di 830 g/hl.

Marciume del colletto

650-830 g/hl

Ticchiolatura, Septoriosi

Intervenire alla dose di 500-830 g/hl prima della fioritura

Monilia, Cancro delle pomacee

Intervenire alla totale caduta delle foglie ed al rigonfiamento delle gemme alla dose di 830 g/hl.

Marciume del colletto

650-830 g/hl al colletto (10-15 litri di sospensione per pianta)

Colpo di fuoco batterico

Trattamenti primaverili e invernali alla dose di 500-830 g/hl

Monilia, Cancro delle pomacee

Intervenire alla totale caduta delle foglie ed al rigonfiamento delle gemme alla dose di 830 g/hl.

Corineo, Monilia

Trattamenti invernali alla dose di 13002000 g/hl

Cancro batterico

Effettuare 3-4 applicazioni ogni 7-10 giorni alla caduta delle foglie alla dose di 5001000 g/hl

Corineo, Monilia

Trattamenti invernali alla dose di 13002000 g/hl

Cancro batterico

Effettuare 3-4 applicazioni ogni 7-10 giorni alla caduta delle foglie alla dose di 5001000 g/hl

Monilia, Bolla

Trattamenti invernali alla dose di 13002000 g/hl

Marciume del colletto

650-1000 g/hl al colletto (10-15 litri di sospensione per pianta)

MELO

PERO

COTOGNO

MANDORLO

ALBICOCCO

CILIEGIO

Cancro batterico

60

500-1000 g/hl alla caduta delle foglie. Effettuare 3-4 applicazioni ogni 7-10 giorni.

Sospendere ad inizio fioritura

-

-

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

IOLOG

Colture

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

ICOLTUR

A IC

SO I N A

AB

ES

GR

AM M

Formulazione: Granuli idrodisperdibili (WG)


POLTIGLIA BLU 20 WG Modalità di impiego

Corineo, Cancro delle drupacee, Monilia, Bolla

Trattamenti invernali alla dose di 13002000 g/hl

Cancro batterico

500-1000 g/hl alla caduta delle foglie. Effettuare 3-4 applicazioni ogni 7-10 giorni.

Corineo, Monilia, Maculatura batterica

Trattamenti invernali alla dose di 13002000 g/hl

Cancro batterico

500-1000 g/hl alla caduta delle foglie. Effettuare 3-4 applicazioni ogni 7-10 giorni.

FRAGOLA

Vaiolatura, Marciume del colletto

Intervenire alla ripresa vegetativa alla dose di 450-500 g/hl

3 giorni

OLIVO

Fumaggine, Piombatura, Lebbra, Rogna, Cicloconio o occhio di pavone

Intervenire nelle epoche a maggior rischio infettivo (autunno, primavera) alla dose di 500-1000 g/hl

20 giorni

Marciume del colletto

650-1000 g/hl al colletto (10-15 litri di sospensione per pianta)

Batteriosi (Pseudomonas viridiflava)

Intervenire in autunno alla caduta delle foglie ed in primavera alla schiusura delle gemme alla dose di g 1000-1200.

FRUTTIFERI A GUSCIO (Nocciolo, Castagno, Mandorlo, Noce, Pino da Pinoli e Pistacchio) e FRUTTIFERI VARI

Cancri rameali, Batteriosi

Trattamenti autunno-invernali alla dose di 1000 g/hl; Trattamenti primaverili - estivi alla dose di 500-800 g/hl.

ORTAGGI: AGLIO, CIPOLLA, CIPOLLINE, SCALOGNO

Peronospora, azione collaterale su Muffa grigia e Marciumi batterici

POMODORO

Cladosporiosi, Septoriosi, Peronospora, Marciume zonato, Batteriosi, Marciume nero. Azione collaterale su Muffa grigia e Alternariosi

PESCO, NETTARINE E PERCOCHE

SUSINO

ACTINIDIA

MELONE COCOMERO

Vaiolatura dei frutti, Moria delle piantine. Azione collaterale su Muffa grigia e Alternariosi

-

20 giorni

20 giorni

450-650 g/hl

MELANZANA

3 giorni 450-650 g/hl. Dose massima: 4.4 kg/ha

ZUCCA

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Intervallo di sicurezza

IAvversità

FUNGICIDI

Colture

ZUCCHINO, CETRIOLO, CETRIOLINO

Maculatura angolare, Peronospora. Azione collaterale su Muffa grigia e, Marciume molle batterico 450-650 g/hl

CAVOLI

Peronospora, Ruggine bianca, Marciume molle batterico, Marciume nero, Micosferella. Azione collaterale su Muffa grigia e Alternariosi

ASPARAGO

Ruggine. Azione collaterale su Muffa grigia

450-650 g/hl. Limitare i trattamenti subito dopo la raccolta dei turioni

CARCIOFO, CARDO

Peronospora della lattuga. Azione collaterale su Marciume molle batterico

FINOCCHIO, SEDANO, PREZZEMOLO

Cercosporiosi del sedano, Septoriosi del sedano. Azione collaterale su Marciume molle batterico

ORTAGGI A FOGLIA ED ERBE FRESCHE, LEGUMI

Peronospora, Cercospora, Antracnosi, Batteriosi

COLTURE INDUSTRIALI: OLEAGINOSE

Peronospora, Antracnosi

5-8 kg/ha

20 giorni

PATATA

Peronospora, Alternariosi delle solanacee

5 kg/ha

7 giorni

BARBABIETOLA DA ZUCCHERO

Cercospora, Peronospora, Ruggine

5-5.5 kg/ha

20 giorni

TABACCO

Peronospora, Batteriosi, Antracnosi

5-8 kg/ha

-

FLOREALI, ORNAMENTALI

Peronospora, Cercospora, Antracnosi, Ruggini, Batteriosi

500-1000 g/hl

-

CIPRESSO

Cancro del cipresso

1300-2500 g/hl

-

20 giorni

20 giorni 20 giorni

450-650 g/hl

20 giorni 20 giorni

Avvertenze Non trattare durante la fioritura. Su pesco, nettarine e percoche, susino e varietà di melo e di pero cuprosensibili (vedi oltre) il prodotto può essere fitotossico se distribuito in piena vegetazione. In tal caso se ne sconsiglia l’impiego dopo la piena ripresa vegetativa. Varietà di melo cuprosensibili: Abbondanza Belfort, Black Stayman, Golden delicious, Gravenstein, Jonathan, Rome beauty, Morgenduft, Stayman, Stayman red, Stayman Winesap, Black ben Davis, King David, Renetta del Canada, Rosa Mantovana, Commercio. Varietà di pero cuprosensibili: Abate Fetel, Buona Luigia d’Avranches, Butirra Clairgeau, Passacrassana, B.C. William, Dott. Jules Guyot, Favorita di Clapp, Kaiser, Butirra Giffard. Su varietà poco note di colture orticole, floreali ed ornamentali od in caso di dubbi non impiegare il prodotto su larga scala prima di aver compiuto piccoli saggi preliminari od aver consultato il personale tecnico. 61


PROPYDOR

FUNGICIDA LIQUIDO A BASE DI PROPICONAZOLO

Composizione:

Propiconazolo puro g 10,70 (=110 g/L) Coformulanti q.b. a g 100

Formulazione: Microemulsione acquosa (ME) CLP : H317 - H410

ATTENZIONE

Registrazione: n. 11157 del 18/01/2002

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

ORZO E AVENA

Oidio, Ruggini, Septoria, Rincosporiosi

1-2 applicazioni alla dose di 1,140-1,365 l/Ha

40 giorni

RISO

Elmintosporiosi

1-2 applicazioni alla dose di 0,910-1,365 l/Ha

42 giorni

GRANO, SEGALE, TRITICALE

Oidio, Septoria, Cladosporiosi, Cercosporella, Rhynchosporium, Fusarium

1-2 applicazioni alla dose di 1,140 l/Ha

45 giorni

BARBABIETOLA DA ZUCCHERO

Cercospora e Oidio

1-2 applicazioni alla dose di 1,820-2,275 l/Ha

21 giorni

PESCO

Monilia

1-2 applicazioni in pre e post fioritura ed in prossimità della raccolta alla dose di ml. 60 (non somministrare più di 0,8 litri per ettaro)

14 giorni

TAPPETI ERBOSI

Dollarspot (sclerotinia homeocarpa), Helminthosporium spp., Oidio, Ruggini

ml. 40 per 100 mq. (4 l/Ha),

-

62

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Colture

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz)


PROXANIL SC

FUNGICIDA LIQUIDO A BASE DI PROPAMOCARB E CIMOXANIL

Composizione:

Propamocarb cloridrato puro g 36,87 (= 400 g/l) Cimoxanil puro g 4,61 (= 50 g/l) Coformulanti q.b a g 100

FUNGICIDI

CLP : H290 - H317 - H361fd - H411

ATTENZIONE

Registrazione: n. 14808 del 28/10/2011 Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz) -Tanica: 5 lt. (cartone 4 pz)

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Formulazione: Sospensione concentrata (SC)

Colture

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

PATATA

Peronospora

2,5 l/ha in 300-1000 litri d’acqua. Massimo 6 trattamenti ad intervalli di 7 giorni

14 giorni

POMODORO (in campo e in serra)

Peronospora

2,5 l/ha, pari a 250-400 ml/ Hl, in 600-1000 litri d’acqua. Massimo 3 trattamenti ad intervalli di 7-10 giorni

3 giorni

63


PYRUS 400 SC

FUNGICIDA LIQUIDO A BASE DI PYRIMETHANIL Composizione:

Pyrimethanil puro g 37,4 (= 400 g/l) Coformulanti q.b. a g. 100

H411

Registrazione: n. 13998 del 18/10/2011 Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz)

Colture

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

VITE

Botrite

200-250 ml/hl (o 2-2,5 litri/ha). Massimo 2 trattamenti nelle fasi: fioritura, pre-chiusura grappolo, invaiatura e 3 settimane prima della raccolta.

21 giorni

MELO E PERO

Ticchiolatura (Venturia inaequalis)

1 l/ha, pari a 60-70 ml/hl utilizzando 1500 l/ha di acqua. Massimo 3 trattamenti per stagione ogni 7 giorni a partire da orecchiette di topo fino a fioritura

56 giorni

FRAGOLA

Botrite

In pre fioritura: 150-200 ml/hl (o 2 litri/ha nel caso di volumi di irrorazione ridotti). Massimo due applicazioni per stagione ogni 10-14 giorni

3 giorni

Avvertenze In serra od in colture protette, per evitare la possibile comparsa di fenomeni di fitotossicità, è necessario ventilare l’ambiente di coltivazione quando il prodotto viene impiegato in presenza di umidità relativa superiore all’ 80%.

64

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

CLP :

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Formulazione: Sospensione concentrata (SC)


RANCONA 15 ME

FUNGICIDA LIQUIDO PER LA CONCIA DELLE SEMENTI A BASE DI IPCONAZOLO Composizione:

Ipconazolo puro g 1,42 (=15 g/L) Coformulanti q.b.a g 100

FUNGICIDI

CLP : H410

ATTENZIONE

Registrazione: n. 14816 del 26-09-2011 Confezioni - Tanica: 20 lt. - Cisterna: 1000 lt.

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Formulazione: Microemulsione (ME)

Colture

IAvversità

Modalità di impiego

FRUMENTO

Carie del frumento (Tilletia caries), fusariosi responsabili del mal del piede (Fusarium spp. e Microdochium nivale)

100 mL di prodotto per 100 Kg di seme

Intervallo di sicurezza

-

ORZO

Carbone volante dell’orzo (Ustilago nuda), con azione collaterale contro Helmintosporium gramineum

133 mL di prodotto per 100 Kg di seme

Avvertenze Applicare il prodotto con le normali attrezzature per la concia delle sementi, avendo cura di assicurare una uniforme distribuzione sui semi. Al riguardo, l’aggiunta di acqua al prodotto in ragione di 200-400 mL per 100 Kg di seme ne migliora la distribuzione; comunque non superare gli 800-900 mL di acqua per 100 Kg di seme.

65


SPIROX

FUNGICIDA LIQUIDO A BASE DI SPIROXAMINA

Composizione:

Spiroxamina pura (= 500 g/l) 50 g Coformulanti q.b a g 100 Contiene alcool benzilico e dodecilbenzensolfonato, sale monoetilamminico

Formulazione: Emulsione concentrata (EC) CLP : H302+H332 - H315 - H317 - H318 - H410 PERICOLO Registrazione: n.15911 del 18/12/2013

IAvversità

VITE DA TAVOLA

Oidio (Uncinula necator)

VITE DA VINO

66

Modalità di impiego

Ad inizio germogliamento 1 trattamento ad una dose non inferiore a 0,4 litri/ha. Successivamente intervenire alla dose di 60 - 80 ml/ hl. In caso di impiego con attrezzature a basso o ultra-basso volume, le concentrazioni del prodotto devono essere aumentate in modo da garantire lo stesso dosaggio per ettaro (0,6-0,8 l/ha). Si consiglia l’impiego di SPIROX in un calendario preventivo con un intervallo di 10 - 14 giorni tra i trattamenti. Per evitare l’insorgenza di ceppi resistenti massimo 3 volte nel corso dell’anno, eventualmente alternando con prodotti antioidici a differente meccanismo d’azione.

Intervallo di sicurezza

14 giorni

35 gironi

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Colture

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz)


SYLLIT 65

FUNGICIDA IN GRANULI A BASE DI DODINA

Composizione:

Dodina pura g 65 C oformulanti q.b. a g 100

Formulazione: Granuli idrodisperdibili (WG) PERICOLO

FUNGICIDI

CLP : H302+H332 - H315 - H318 - H410 Registrazione: n. 3412 dell’8/01/1980 Confezioni - Sacchetto: 1 kg. (cartone 10 pz) IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

POMACEE (melo, pero, cotono, nespolo)

Ticchiolatura del melo e del pero

Trattamenti preventivi: 70-80 g/hl Trattamenti curativi: 120 g/hl. Massimo 2 trattamenti/anno distanziati di almeno 7-14 giorni. Non distribuire più di 1,38 kg di prodotto per ettaro, corrispondenti a 900 g di Dodina. Non trattare in fioritura.

40 giorni

Ciliegio

Antracnosi, e cilindrosporiosi (azione collaterale contro Botrytis e Monilia)

Trattamenti preventivi: 80-100 g/hl. Massimo 1-2 trattamenti/anno iniziando alla fioritura ad intervalli di almeno 7-10 giorni. Non distribuire più di 1,04 kg di prodotto per ettaro, corrispondenti a 680 g di Dodina, per ogni trattamento.

14 giorni

Bolla e corineo Fusicoccum e Cytospora

Trattamenti al bruno: 80-120 g/hl; (caduta foglie ed inizio rigonfiamento gemme) trattamenti in vegetazione: 80 g/hl

Monilia

Trattamenti durante le fasi di fioritura-caduta petali: 80-100 g/hl

Maculatura batterica (Xanthomonas campestris pv. pruni)

1-2 trattamenti (intervallo minimo 7-10 giorni) nel periodo compreso tra il rigonfiamento delle gemme e la fine della fioritura (caduta petali) e tra la caduta delle foglie e il rigonfiamento delle gemme 120 g/hl. Non distribuire più di 1,38 kg di prodotto per ettaro per trattamento, corrispondenti a 900 g di Dodina

Occhio di pavone, Antracnosi

1-2 interventi: Primaverile alla ripresa vegetativa delle gemme, Autunnale fra fine settembre e i primi di ottobre alla dose di 90-120 g/hl. Non distribuire più di 1,38 litri di prodotto per ettaro per trattamento, corrispondente a 900 g di Dodina

7 giorni

Marssonina brunea

Trattamenti preventivi: 70-80 g/hl; Trattamenti curativi: 120 g/hl. Non distribuire più di 1,38 kg di prodotto per ettaro corrispondente a 900 gr di Dodina.

-

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Colture

PESCO E NETTARINA

OLIVICOLTURA

PIOPPICOLTURA

75 giorni

Avvertenze Su Melo, Golden Delicious può provocare rugginosità se applicato prima dello stadio di fruttonoce. Non trattare con temperature prossime allo zero. Non è miscibile con prodotti a reazione alcalina e con Dimetoato.

67


NEW

SYLLIT 544 SC

FUNGICIDA LIQUIDO A BASE DI DODINA

Composizione:

Dodina pura g 52,9 (544 g/l) Coformulanti q.b. a g 100

Formulazione: Sospensione concentrata (SC) CLP : H302+H332 - H315 - H318 - H410

PERICOLO

Registrazione: in corso di registrazione

Intervallo di sicurezza

IAvversità

Modalità di impiego

Ticchiolatura

1,25 l/ha (85-625 ml/hl (in genere 200250). I trattamenti vanno effettuati preventivamente dalla ripresa vegetativa sino a prima della raccolta. Può essere anche utilizzato in trattamenti curativi entro 24 ore dall’inizio dell’infezione. Su melo effettuare al massimo 2 trattamenti.

Cilindrosporiosi, Apiognomonia

1,25 l/ha (85-250 ml/hl (in genere 200250). I trattamenti vanno effettuati preventivamente a partire dall’inizio della fioritura sino alla raccolta e anche dopo. Num. massimo: 2 trattamenti/anno

14 giorni

Bolla

1,65 l/ha (110-330 ml/hl). I trattamenti vanno effettuati preventivamente a partire dalla fase dell’ingrossamento delle gemme sino alla caduta dei petali e/o dopo la raccolta a partire dal 50% di foglie cadute sino a completa caduta foglie. Num. massimo: 2 trattamenti/anno

75 giorni

OLIVO (olive da tavola e da olio)

Lebbra e Occhio di pavone

1,25-1,65 l/ha. I trattamenti vanno effettuati preventivamente a partire dalla fase di sviluppo fogliare sino alla fine della fioritura e/o in autunno solo dopo la raccolta. Num. massimo: 2 trattamenti/ anno

7 giorni

PIOPPO in vivaio e in piantagione

Marssonina

1,3-1,65 l/ha. I trattamenti vanno effettuati preventivamente da Giugno ad Agosto. Num. massimo: 2 trattamenti/anno

-

POMACEE (Melo, Pero, Cotogno, Nespolo)

CILIEGIO

PESCO, NETTARINE E IBRIDI SIMILI

60 giorni Per melo: 28 giorni

Avvertenze Sulla varietà di melo Golden Delicious si consiglia di non applicare il prodotto nel periodo compreso tra l’allegagione e la fase di frutto noce. In caso di dubbi consultare il personale tecnico.

68

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Colture

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Confezioni - Flacone: 250 ml (cartone 25 pz); Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz); Tanica: 5 lt. (cartone 4 pz)


NEW

TANGO MZ PLUS

FUNGICIDA A BASE DI METALAXIL-M E MANCOZEB

Composizione:

Metalaxil-M puro g 3,9 Mancozeb puro g 64 Coformulanti q.b. a g 100 Contiene: metenammina, dibutilnaftalensolfonato di sodio

ATTENZIONE

Registrazione: n. 14332 del 20.10.2008 Confezioni - Sacchetto: 1 kg. (cartone 10 pz); Sacco: 5 kg. (cartone 2 pz)

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

CLP : H317 - H361d - H410

FUNGICIDI

Formulazione: Polvere bagnabile (WP)

Colture

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

VITE

Peronospora (Plasmopara viticola)

4 trattamenti ogni 10 giorni alla dose di 250 g/hl (2.5 kg/ha)

28 giorni

POMODORO (pieno campo)

Peronospora (Phytophthora infestans)

4 trattamenti ogni 7 giorni alla dose di 250 g/hl (2.5 kg/ha)

7 giorni

PATATA (pieno campo)

Peronospora (Phytophthora infestans)

4 trattamenti ogni 10 giorni alla dose di 250 g/hl (2.5 kg/ha)

21 giorni

Avvertenze Non impiegare su vite in coltura protetta.

69


NEW

TANGO R PLUS

FUNGICIDA LIQUIDO A BASE DI METALAXIL-M E RAME TRIBASICO

Composizione:

Rame metallo g 15,5 (= 200 g/l) (sotto forma di Solfato Tribasico) g 1,86 (= 24 g/l) MetalaxiL-M puro Coformulanti q.b. a g 100

Formulazione: Sospensione concentrata (SC) CLP : H317 - H319 - H400 - H411

ATTENZIONE

Registrazione: n. 16187 del 23.12.2014

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

VITE

Peronospora (Plasmopara viticola)

Intervenire a partire dalla pre-fioritura, proseguendo ad intervalli di 10-14 giorni fino ad allegagione (2-4 trattamenti) alla dose di 400 ml/hl

20 giorni

POMODORO (pieno campo e serra)

Peronospora (Phytophthora infestans), Alternaria (Alternaria porri sp solani) e Batteriosi

3-4 trattamenti a distanza di 10-14 giorni alla dose di 400 ml/hl

3 giorni

PATATA

Peronospora (Phytophthora infestans) e Alternaria (Alternaria porri sp. solani)

2-3 interventi a distanza di 10-14 giorni alla dose di 4 l/ha

20 giorni

Peronospora (Pseudoperonospora cubensis), alternariosi (Alternaria spp)

2-3 interventi a distanza di 10-14 giorni alla dose di 4 l/ha

Peronospora (Bremia lactucae)

2-3 interventi a distanza di 10-14 giorni alla dose di 4 l/ha

COCOMERO, MELONE (pieno campo e serra) CETRIOLO

LATTUGHE e altre insalate comprese le Brassicacee

70

3 giorni 14 giorni

20 giorni

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Colture

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 10 pz) - Tanica: 10 lt.


TETRASOL 80

FUNGICIDA IN GRANULI A BASE DI TIRAM

Composizione:

Tiram puro g 80 Coformulanti q.b. a g 100

Formulazione: Microgranuli idrodisperdibili (WG) ATTENZIONE

FUNGICIDI

CLP : H302 - H319 - H373 - H410 Registrazione: n. 4190 del 17/02/1981

Colture

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

VITE

Muffa grigia

250-400 g/hl. Dose massima: 3 kg/ha. Massimo 3 trattamenti.

35 giorni

POMACEE (Melo, Pero)

Ticchiolatura, Monilia e maculatura bruna del pero

Trattamenti prefiorali: 250 g/hl; Trattamenti post-fiorali: 180 g/hl. Massimo 8 trattamenti su pero e 4 su melo

35 giorni

DRUPACEE (Pesco, Albicocco, Ciliegio, Susino E Mandorlo)

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Confezioni - Sacco: 20kg.

Bolla, Corineo, Monilia

trattamenti invernali: 500 g/hl; Trattamenti primaverili-estivi: 200 g/hl. Dose massima 3 kg/ha. Numero max di trattamenti: 3 250-400 g/hl. Dose massima: 3 kg/ha. Numero max di trattamenti: 3

FRAGOLA

Muffa grigia

COLTURE ORTIVE: POMODORO, PEPERONE, MELANZANA

Muffa grigia, Sclerotium rolfsii, Rizochtonia solani

MELONE, COCOMERO, CETRIOLO, ZUCCA, ZUCCHINO

Muffa grigia, Scletotium rolfsii

CAROTA, RAPA, RAVANELLO

Muffa grigia

200-250 g/hl. Dose massima: 2.5 kg/ha. Numero max di trattamenti: 4

INDIVIA, LATTUGA

Botrite, Sclerotinia, Rizoctonia

250-400 g/hl. Dose massima: 3 kg/ha. Numero max di trattamenti: 1

CARDO, CARCIOFO, SEDANO, FINOCCHIO

Muffa grigia, Sclerotinia, Rizoctonia

200-250 g/hl. Dose massima: 2.5 kg/ha. Num max di trattamenti: 3

FAGIOLO, FAVA, PISELLO, CECE, LENTICCHIA

Muffa grigia

CIPOLLA, AGLIO, PORRO ASPARAGO

Muffa grigia, Rizoctonia

COLTURE FLOREALI ED ORNAMENTALI

Muffa grigia

Pesco e albicocco: 42 giorni Per mandorlo: 150 giorni Per ciliegio e susino: 14 giorni 7 giorni

200-250 g/hl. Dose massima: 2.5 kg/ha. Numero max di trattamenti: 3

10 giorni

200-250 g/hl. Dose massima: 2.5 kg/ha. Num max di trattamenti: 3 250-400 g/hl. Dose massima: 3 kg/ha. Massimo 4 trattamenti

-

Avvertenze Non deve essere impiegato su cultivars di pero: Butirra Clairgeau, Contessa di Parigi, Trionfo di Vienna. Sulle altre piante il prodotto non risulta essere fitotossico ad eccezione dei casi in cui si trovino sulle piante residui di rame.

71


TETRASOL LIQUIDO FUNGICIDA LIQUIDO A BASE DI TIRAM

Composizione:

Tiram puro g 44 (500 g/l) Coformulanti q.b. a g 100

Formulazione: Sospensione concentrata (SC) CLP : H373 - H410

ATTENZIONE

Registrazione: n. 7370 del 08/01/1988

IAvversità

MELO

Venturia inequalis (Ticchiolatura) e Monilia spp

PERO

Venturia pirina (Ticchiolatura), Monilia spp., Stemphylium vesicarium (Maculatura bruna)

PESCO, SUSINO, ALBICOCCO, CICLIEGIO, MANDORLO

Taphrina deformans (Bolla del pesco), Stigmina carpophila (Corineo), Monilia spp.

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

290-400 ml/hl. Dose massima: 4.8 l/ha Numero max di trattamenti: 4/anno su melo e 8/anno su pero

35 giorni

320-480 ml/hl. Per trattamenti autunnoinvernali: 600-800 ml/hl. Dose massima: 4.8 l/hl Num max di trattamenti: 3/anno

Pesco e albicocco: 42 giorni; Ciliegio e susino: 14 giorni; Mandorlo: 150 giorni

VITE

Botrytis cinerea (Muffa grigia)

400-640 ml/hl. Dose massima: 4.8 l/ha Num max di trattamenti: 3/anno

35 giorni

FRAGOLA

Botrytis cinerea (Muffa grigia)

320-480 ml/hl. Dose massima: 4.8 l/ha Num max di trattamenti: 3/anno

7 giorni

320-480 ml/hl. Dose massima: 4.8 l/ha Num max di trattamenti: 3/anno

20 giorni

320-400 ml/hl. Dose massima: 4 l/ha Num max di trattamenti: 3/anno

10 giorni

LATTUGHE E SIMILI POMODORO, PEPERONE, MELANZANA, MELONE, COCOMERO, CETRIOLO, ZUCCA, ZUCCHINO, CAROTA, RAPA, RAVANELLO, FAGIOLO, FAVA, PISELLO, CECE, LENTICCHIA E ASPARAGO

Botrytis cinerea (Muffa grigia), Sclerotinia rolfsii (Sclerotinia), Rhizoctonia solani (Rizotonia)

FLOREALI E ORNAMENTALI

Botrytis cinerea (Muffa grigia)

400-640 ml/hl. Dose massima:4.8 l/ha

-

DISINFEZIONE DI SEMENTI (ortaggi, cereali, oleaginose, ornamentali, barbabietola)

Tilletia, marciumi da Fusarium, Pythium, Phoma

200 ml/q di seme

-

Avvertenze Non deve essere impiegato su cultivars di pero: Butirra Clairgeau, Contessa di Parigi, Trionfo di Vienna. Nei trattamenti su colture orticole, floreali ed ornamentali, date le numerose varietà disponibili, effettuare prove su piccole superfici o consultare il personale tecnico prima di effettuare trattamenti generalizzati. Non trattare su piante con residui di prodotti a base di rame.

72

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Colture

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz) - Tanica: 10/20 lt.


TIOGEL WG

FUNGICIDA IN GRANULI A BASE DI ZOLFO

Composizione:

Zolfo puro (esente da Selenio) g 80 Coadiuvanti q b. a g 100

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Colture

VITE, POMACEE, AGRUMI, DRUPACEE, ORTAGGI, FRAGOLA, OLIVO, NOCCIOLO, PATATA, GIRASOLE, SOIA, TABACCO, FLOREALI E ORNAMENTALI, FORESTALI, VIVAI DI PIOPPO

CEREALI

IAvversità

AM M

A IC

SO I N A

IOLOG

Confezioni - Sacchetto: 1 Kg (cartone 20 pz) - Sacco: 10/25kg.

ES

ICOLTUR

Registrazione: n.16549 del 29/02/2016

FUNGICIDI

ATTENZIONE

AB

CLP : H315

GR

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Formulazione: Granuli idrodisperdibili (WG)

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

250-300 g/hl

Oidio e Mal Bianco con azione collaterale di contenimento nei confronti di altre malattie fungine quali Ticchiolatura, Ruggini, Corineo e anche degli Acari in genere ed in particolare degli Eriofidi

5 giorni

7 kg/ha BARBIETOLA DA ZUCCHERO

Avvertenze Può arrecare danni alle seguenti cultivar di Melo: Black Ben Davis, Black Stayman, Calvilla bianca, Commercio, Golden Delicious, Jonathan, Imperatore, Renetta, Rome Beauty, Stayman Red, Winesap, e di Pero: Buona Luisa d’Avranches, Contessa di Parigi, Kaiser Alexander, Olivier de Serres, Williams, Decana del Comizio. Vite: Sangiovese. Cucurbitacee: può essere fitotossico.

73


TMTD 50 L

FUNGICIDA LIQUIDO A BASE DI TIRAM

Composizione:

Tiram puro g 44 (500 g/l) Coformulanti q.b. a g 100

Formulazione: Sospensione concentrata (SC) CLP : H373 - H410

ATTENZIONE

Registrazione: n. 10089 del 13/07/1999

IAvversità

MELO

Venturia inequalis (Ticchiolatura) e Monilia spp

PERO

Venturia pirina (Ticchiolatura), Monilia spp., Stemphylium vesicarium (Maculatura bruna)

PESCO, SUSINO, ALBICOCCO, CICLIEGIO, MANDORLO

Taphrina deformans (Bolla del pesco), Stigmina carpophila (Corineo), Monilia spp.

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

290-400 ml/hl. Dose massima: 4.8 l/ha Numero max di trattamenti: 4/anno su melo e 8/anno su pero

35 giorni

320-480 ml/hl. Per trattamenti autunnoinvernali: 600-800 ml/hl. Dose massima: 4.8 l/hl Numero max di trattamenti: 4/anno su melo e 8/anno su pero

Pesco e albicocco: 42 giorni; Ciliegio e susino: 14 giorni; Mandorlo: 150 giorni

VITE

Botrytis cinerea (Muffa grigia)

400-640 ml/hl. Dose massima: 4.8 l/ha+ Num max di trattamenti: 3/anno

35 giorni

FRAGOLA

Botrytis cinerea (Muffa grigia)

320-480 ml/hl. Dose massima: 4.8 l/ha Num max di trattamenti: 3/anno

7 giorni

320-480 ml/hl. Dose massima: 4.8 l/ha Num max di trattamenti: 3/anno

20 giorni

320-400 ml/hl. Dose massima: 4 l/ha Num max di trattamenti: 3/anno

10 giorni

LATTUGHE E SIMILI POMODORO, PEPERONE, MELANZANA, MELONE, COCOMERO, CETRIOLO, ZUCCA, ZUCCHINO, CAROTA, RAPA, RAVANELLO, FAGIOLO, FAVA, PISELLO, CECE, LENTICCHIA E ASPARAGO

Botrytis cinerea (Muffa grigia), Sclerotinia rolfsii (Sclerotinia), Rhizoctonia solani (Rizotonia)

FLOREALI E ORNAMENTALI

Botrytis cinerea (Muffa grigia)

400-640 ml/hl. Dose massima:4.8 l/ha

-

DISINFEZIONE DI SEMENTI (ortaggi, cereali, oleaginose, ornamentali, barbabietola)

Tilletia, marciumi da Fusarium, Pythium, Phoma

200 ml/q di seme

-

Avvertenze Non deve essere impiegato su cultivars di pero: Butirra Clairgeau, Contessa di Parigi, Trionfo di Vienna. Nei trattamenti su colture orticole, floreali ed ornamentali, date le numerose varietà disponibili, effettuare prove su piccole superfici o consultare il personale tecnico prima di effettuare trattamenti generalizzati. Non trattare su piante con residui di prodotti a base di rame.

74

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Colture

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz)- Tanica: 10/20 lt.


TOP-GUN

FUNGICIDA A BASE DI MICLOBUTANIL E ZOLFO

Composizione:

Miclobutanil puro g 1 Zolfo (esente da Selenio) puro g 30 Coadiuvanti q. b. a 100

ATTENZIONE

Registrazione: n. 11533 del 20/12/2002 Confezioni - Sacchetto: 1 kg. (cartone 10 pz)

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

CLP : H315 - H319

FUNGICIDI

Formulazione: Polvere bagnabile (WP)

Colture

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

VITE

Oidio e il Marciume nero (Black rot)

200 300 g/hL

15 giorni

PESCO

Oidio

alla scamiciatura del frutto: 350 400 g/Hl proseguendo ad intervalli di 10-14 giorni

7 giorni

Oidio

350 400 g/hL ad intervalli di 7 14 giorni

Ticchiolatura

400 g/hL in miscela con un fungicida di contatto. Possiede azione cosmetica nei confronti delle varietà sensibili alla rugginosità dei frutti

Oidio

in pieno campo alla prima comparsa della malattia: 350 400 g/Hl proseguire ad intervalli di 8 10 giorni.

MELO

MELONE, COCOMERO, ZUCCHINO, CETRIOLO

15 giorni

5 giorni

Avvertenze Non impiegare su coltura sotto serra o tunnel: lo zolfo contenuto nella miscela potrebbe provocare fitotossicità.

75


TRIBA 30 WG

FUNGICIDA IN GRANULI A BASE DI RAME

Composizione:

Rame metallo g 30 (sotto forma di rame solfato tribasico) Coformulanti q.b. a g 100

CLP : H317 - H319 - H410 ICOLTUR

A IC

SO I N A

AB

ES

ATTENZIONE

GR

AM M

Formulazione: Granuli idrodisperdibili (WG)

Registrazione: n. 16784 del 11/07/2016

IOLOG

Confezioni - Sacchetto: 1 Kg. (cartone 12 pz) - Sacco: 10kg.

Colture

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

VITE

Peronospora (Plasmopara viticola). Azione collaterale contro: Escoriosi (Phomopsis viticola), Marciume nero degli acini o Black-rot (Guignardia bidwellii).

Trattamenti cadenzati a 7-8 giorni in funzione preventiva alla dose di 140180 g/hl (1,4-1,8 kg/ha). Numero max di applicazioni: 6/ciclo colturale.

21 giorni

Ticchiolatura (Venturia inaequalis = Endostigma inaequalis e V. pyrina = Endostigma pyrina), Cancro rameale da Nectria (Nectria galligena), Cancro rameale da Sphaeropsis (Sphaeropsis malorum), Cancro rameale da Phomopsis (Phomopsis mali), Muffa a circoli (Monilia fructigena), Marciume del colletto (Phytophthora cactorum), Colpo di fuoco batterico del pero (Erwinia amylovora).

Trattamenti prefiorali: 250 g/hl; Trattamenti post-fiorali: 180 g/hl. Massimo 8 trattamenti su pero e 4 su melo

Colpo di fuoco batterico del pero

45-55 g/hl (0,540-0,825 kg/ha) nei trattamenti autunnali-inizio primavera su cv. non cuprosensibili. Massimo 4 applicazioni per ciclo colturale

Marciume del colletto (Phytophthora cactorum)

distribuire al colletto delle piante litri 10-15 di sospensione alla dose di 2035 g/hl (massimo 2,280 kg/ha). Una sola applicazione per ciclo colturale.

Brusone o Ticchiolatura (Fusicladium eriobotryae)

Trattamenti autunno-invernali: 150-200 g/hl (1,5-2,4 kg/ha). Massimo 4 applica applicazioni per ciclo colturale.

Bolla del pesco (Taphrina deformans), Corineo (Stigmina carpophila = Coryneum beijerinkii), Moniliosi (Monilia laxa, M. fructigena), Nerume o Cladosporiosi (Cladosporium carpophilum), Cilindrosporiosi del ciliegio (Cylindrosporium padi), Scopazzi del ciliegio (Taphrina cerasi), Bozzacchioni del susino (Taphrina pruni). Attività collaterale contro Cancro batterico delle drupacee (Xanthomonas campestris pv. pruni), Deperimento batterico del pesco (Pseudomonas syringae pv. persicae), Scabbia batterica dell’albicocco (Pseudomonas syringae pv. syringae)

Trattamenti autunno-invernali: 170180 g/hl (1,7-2,160 kg/ha). Massimo 4 applicazioni per ciclo colturale.

Marciume del colletto (Phytophthora cactorum)

distribuire al colletto delle piante litri 10-15 di sospensione alla dose di 2550 g/hl (massimo 2 kg/ha). Una sola applicazione per ciclo colturale.

Occhio di pavone o Cicloconio (Spilocaea oleagina = Cycloconium oleaginum), Rogna (Pseudomonas syringae subsp. savastanoi), Fumaggine (Capnodium sp., Cladosporium sp.,)

150-215 g/hl (1,5-2,150 kg/ha). Massimo 3 applicazioni per ciclo colturale

Marciume del colletto (Phytophthora cactorum,

Distribuire al colletto delle piante litri 10-15 di sospensione alla dose di 60110 g/hl (massimo 4,5 kg/ha). Una sola applicazione per ciclo colturale.

Phytophthora spp.), Alternaria (Alternaria alternata), Maculatura batterica (Pseudomonas viridiflava), Cancro batterico (Pseudomonas syringae pv, syringae)

230 g/hl (2,3 kg/ha) per interventi sul bruno. Massimo 2 applicazioni sul bruno

DRUPACEE (Pesco, Albicocco, Ciliegio, Susino)

OLIVO

ACTINIDIA

76

-

-

14 giorni

-

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

NESPOLO

-

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

POMACEE (Melo, Pero, Cotogno)


TRIBA 30 WG IAvversità

Modalità di impiego

FRUTTIFERI A GUSCIO (Noce, Nocciolo e Castagno)

Mal dello stacco del nocciolo (Cytospora corylicola), Fersa del castagno (Mycosphaerella Attività collaterale contro Macchie nere del noce (Xanthomonas campestris pv. juglandis), Necrosi batterica del nocciolo (Xanthomonas campestris pv. corylina), Cancro batterico del nocciolo (Pseudomonas syringae pv. avellanae).

Trattamenti autunno-invernali: 175-185 g/hl (1,75-1,850 kg/ha). Massimo 2 applicazioni per ciclo colturale

MANDORLO FRUTTIFERI MINORI E PICCOLI FRUTTI (Mirtillo, Ribes, Lampone, Mora, Uva spina) POMODORO DA MENSA POMODORO DA INDUSTRIA MELANZANA

CUCURBITACEE CON BUCCIA NON COMMESTIBILE (Anguria, Melone, Zucca) solo in campo

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

CUCURBITACEE CON BUCCIA COMMESTIBILE (Cetriolo, Cetriolino, Zucchino) In serra e in campo

170-180 g/hl (1,7-2,16 kg/ha). Massimo 4 applicazioni per ciclo colturale.

Septoriosi del rovo (Mycosphaerella rubi)

Trattamenti autunno-invernali e inizio di ripresa vegetativa: 170-190 g/hl (1,360-1,9 kg/ha). Massimo 2 applicazioni per ciclo colturale

Peronospora del pomodoro (Phytophthora infestans), Marciume zonato (Phytophthora nicotianae var. parasitica), Picchiettatura batterica (Pseudomonas syringae pv. tomato), Maculatura batterica (Xanthomonas campestris pv. vesicatoria)

150-160 g/hl (1,5-1,6 kg/ha). Massimo 4 applicazioni per ciclo colturale.

Vaiolatura dei frutti o Antracnosi (Colletotrichum coccodes)

120-165 g/hl (1,2-1,65 kg/ha). Massimo 2 applicazioni per ciclo colturale.

Intervallo di sicurezza

-

FUNGICIDI

Colture

-

3 giorni 10 giorni

-

3 giorni Peronospora delle cucurbitacee (Pseudoperonospora cubensis), Antracnosi (Colletotrichum lagenarium), Maculatura angolare (Pseudomonas syringae pv. lachrymans

120-165 g/hl (0,96-1,650 kg/ha). Massimo 2 applicazioni per ciclo colturale. 7 giorni

ORTAGGI A BULBO (Aglio, Cipolla, Cipolline, Scalogno)

Peronospora (Peronospora schleideni)

120-150 g/hl (0,720-1,5 kg/ha). Massimo 5 applicazioni per ciclo colturale.

3 giorni

LEGUMI FRESCHI E DA GRANELLA (Fagiolino, Fagiolo)

Antracnosi del fagiolo (Colletotrichum limdemuthianum), Peronospora del fagiolo (Phytophthora phaseoli), Peronospora del pisello (Peronospora pisi), Antracnosi del pisello (Ascochyta pisi), Antracnosi della fava (Ascochyta fabae). Attività collaterale contro Batteriosi: Maculatura ad alone del fagiolo (Pseudomonas syringae pv. phaseolicola), Maculatura comune del fagiolo (Xanthomonas campestris pv. phaseoli), Maculatura batterica del pisello (Pseudomonas syringae pv. pisi)

120-150 g/hl (0,720-1,5 kg/ha). Massimo 5 applicazioni per ciclo colturale.

3 giorni

FLOREALI (Rosa, Garofano, Geranio, Crisantemo, ecc.), ORNAMENTALI (Oleandro, Lauroceraso, ecc)

Peronospora della rosa (Peronospora sparsa), Ticchiolatura della rosa (Marssonina rosae), Alternariosi del garofano (Alternaria dianthi), Disseccamento del lauroceraso (Sphaeropsis malorum). Attività collaterale contro Fumaggini e Batteriosi

120-160 g/hl (0,720-1,6 kg/ha). Massimo 2 applicazioni per ciclo colturale

-

FORESTALI (Cipresso, ecc.)

Cancro del cipresso (Coryneum=Seiridium cardinale)

Trattamenti preventivi al fusto e chioma da effettuarsi in primavera e autunno alla dose di 300-320 g/hl (2,4-3,2 kg/ ha). Massimo 3 applicazioni per ciclo colturale

-

PATATA

Peronospora (Phytophthora infestans), Alternariosi (Alternaria porri f.sp. solani). Attività collaterale contro Batteriosi

160-170 g/hl (1,6-1,7 kg/ha). Massimo 4 applicazioni per ciclo colturale

14 giorni

TABACCO

Peronospora del tabacco (Peronospora tabacina) e Marciume basale del fusto (Phytophthora nicotianae)

130-160 g/hl (1,3-1,6 kg/ha). Massimo 2 applicazioni per ciclo colturale.

-

Avvertenze Non trattare durante la fioritura. Su Pesco, Susino e varietà di Melo e Pero cuprosensibili il prodotto può essere fitotossico se distribuito in piena vegetazione: in tali casi se ne sconsiglia l’impiego dopo la piena ripresa vegetativa. Varietà di melo cuprosensibili: Abbondanza, Belfort, Black Stayman, Golden delicious, Gravenstein, Jonathan, Rome beauty, Morgenduft, Stayman, Stayman red, Stayman Winesap, Black Ben Davis, King David, Renetta del Canada, Rosa Mantovana, Commercio. Varietà di pero cuprosensibili: Abate Fetèl, Buona Luigia d’Avranches, Butirra Clairgeau, Passacrassana, B.C. William, Dott. Jules Guyot, Favorita di Clapp, Kaiser, Butirra Giffard. Su varietà poco note di colture orticole, floricole e ornamentali effettuare piccoli saggi preliminari prima di impiegare il prodotto su larga scala.

77


VITAVAX FLO NF

FUNICIDA LIQUIDO PER LA CONCIA DELLE SEMENTI A BASE DI CARBOSSINA E TIRAM

Composizione:

Carbossina pura g 17,75 (=200 g/l) Tiram puro g 17,75 (=200 g/l) Coformulanti q.b.a g.100

PERICOLO

Registrazione: n. 7106 del 17/06/87 Confezioni - Tanica: 20 lt. - Cisterna: 1000 lt. Colture

IAvversità

FRUMENTO, ORZO (molto infetti) FRUMENTO, ORZO (poco infetti) SEGALE E AVENA MAIS E SORGO RISO

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

450-500 ml per 100 kg di seme

Carbone volante del frumento (Ustilago tritici), dell’orzo (U. nuda), carie del frumento (Tilletia tritici, T. foetida, T. controversa) e degli altri cereali; contro Helmintosporium gramineum dell’orzo, H. maydis, H. orizae e Rhizoctonia solani del riso e R. solani, Phoma betae della barbabietola, Septoria nodorum del frumento, R. solani del fagiolo e della soia e contro altri parassiti fungini quali Fusarium e Pythium

300-400 ml per 100 kg di seme 250-300 ml per 100 kg di seme 350-400 ml per 100 kg di seme

-

400-500 ml per 100 kg di seme

BARBABIETOLA DA ZUCCHERO

500-600 ml per 100 kg di seme

FAGIOLO E SOIA

250-300 ml per 100 kg di seme

Avvertenze I semi trattati e residuati dalla semina non devono essere destinati all’alimentazione umana e del bestiame. Per la distruzione delle sementi conciate non riutilizzabili devono essere osservate le norme vigenti sui i rifiuti tossici.

78

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

CLP : H304 - H373 - H410

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Formulazione: Sospensione concentrata (SC)


NEW

ZOLFO FLOW MCT

FUNGICIDA LIQUIDO A BASE DI ZOLFO

Composizione:

Zolfo puro (esente da selenio) g 49,5 (=670 g/l) Coformulanti q.b. a g 100

Formulazione: Pasta fluida (SC)

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

IAvversità

Modalità di impiego

VITE

290-450 ml /hl (g 400-600 g/hl) di acqua (se i volumi di acqua sono inferiori a 1000 L la dose d’impiego deve essere 4-6 kg /ha). Nei vigneti particolarmente sensibili all’Oidio o in casi di emergenza: 600-740 ml /hl (800-1000 g /hl) di acqua (se i volumi di acqua sono inferiori a 1000 L la dose d’impiego deve essere 8-10 kg /ha)

MELO

ml 180-330/hl (g 250-450/hl) di acqua

PESCO

ml 290-450/hl (g 400-600/hl) di acqua

NOCCIOLO

ml 220-370/hl (g 300-500/hl) di acqua

FRAGOLA

FUNGICIDI

A IC IOLOG

Colture

SO I N A

ICOLTUR

Confezioni - Tanica: 10 lt.

ES

GR

Registrazione: n.15358 del 05/03/2012

AM M

ATTENZIONE

AB

CLP : H315

Intervallo di sicurezza

ml 220-370/hl (g 300-500/hl) di acqua Oidio

5 giorni

ORTAGGI

ml 150-220/hl (g 200-300/hl) di acqua

BIETICOLTURA

L 3,7-5,2/ha (Kg 5-7/ha) diluiti in 500-600 L di acqua

CEREALI (Frumento, Orzo, Segale)

intervenire alla comparsa delle prime pustole nell’ultima foglia: L 3,7-5,2/ha (Kg 5-7/ha) diluiti in 500-600 L di acqua

GIRASOLE, SOIA

L 3,7-5,2/ha (Kg 5-7/ha) diluiti in 500-600 L di acqua

FLOREALI, ORNAMENTALI, FORESTALI

ml 220-370/hl (g 300-500/hl) di acqua

Avvertenze Non miscibile con antiparassitari a reazione alcalina, oli minerali e Captano,. Applicare a distanza di almeno 3 settimane dall’impiego di oli minerali e di Captano. Potrebbe essere fitotossico su cultivar di: MELE: Black Ben Davis, Black Stayman, Calvilla Bianca, Commercio, Golden Delicius, Jonathan, Imperatore, Renetta, Rome Beauty, Stayman Red, Winesap. PERE: Buona Luigia D’Avranches, Contessa di Parigi, Kaiser, Alexander, Olivier de Serres, William, Decana del Comizio. VITE: Sangiovese. CUCURBITACEE: può essere fitotossico.

79


ZOXIS 250 SC

FUNGICIDA LIQUIDO A BASE DI AZOXISTROBIN

Composizione:

Azoxistrobin pura g 22,8 (250 g/L) Coformulanti q.b. a g 100

Formulazione: Sospensione concentrata (SC) CLP : H317 - H332 - H410

ATTENZIONE

Registrazione: n. 16314 del 16/01/2017

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

ANGURIA, CETRIOLINO, CETRIOLO, MELONE, ZUCCA, ZUCCHINO (tutte in pieno campo e in serra)

Peronospora, didimella e oidio

0.8 l/ha in 800 l/ha d’acqua. Numero max di trattamenti: 2 almeno ogni 5 giorni

3 giorni

MELANZANA, PEPERONE, POMODORO (tutte in pieno campo e in serra)

Peronospora, cladosporiosi e alternaria

0.8 l/ha in 800 l/ha d’acqua. Numero max di trattamenti: 2 almeno ogni 7 giorni

3 giorni

AGLIO, CIPOLLA, PORRO, SCALOGNO

Peronospora, alternaria e ruggini

1 l/ha in 300-600 l/ha d’acqua Numero max di trattamenti: 2 almeno ogni 7 giorni

7 giorni Porro: 15 giorni

CARCIOFO

Peronospora

1 l/ha in 800 l/ha d’acqua. Numero max di trattamenti: 2 almeno ogni 7 giorni

7 giorni

FRUMENTO E TRITICALE, ORZO

Ruggini, rincosporiosi, oidio, elmintosporiosi, septoria

1 l/ha in 200-400 l/ha d’acqua. Numero massimo di trattamenti: 2 a distanza di 10 giorni tra la fase di 2° nodo e la fioritura.

35 giorni

RISO

Brusone, elmintosporiosi

Applicare su risaia allagata con circa 10 cm di acqua alla dose di 1 l/ha in 200-400 l/ha d’acqua. Massimo 2 trattamenti a distanza di 10 giorni tra la fase di botticella e la spigatura.

28 giorni

CAROTA

Alternaria (Alternaria dauci)

1 l/ha in 300-600 l/ha d’acqua. Massimo 2 trattamenti a distanza di 10 giorni.

7 giorni

80

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Colture

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Confezioni - Flacone: lt. 1 (cartone 12 pz) - Tanica: L 5 (cartone 4 pz)


Colture

IAvversità

ASPARAGO

Ruggine e stemfiliosi

CAVOLETTI DI BRUXELLES, FAGIOLO, PISELLO, PISELLO PROTEICO

Alternaria e micosferella

FAGIOLINO

Antracnosi, muffa grigia, oidio e ruggini

FRAGOLA

Oidio

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

Trattare dopo la raccolta dei turioni.

1 l/ha in 600-800 l/ha d’acqua. Massimo 2 trattamenti a distanza di 10 giorni.

14 giorni

7 giorni

1 l/ha in 600-800 l/ha d’acqua. Massimo 2 trattamenti a distanza di 7 giorni.

3 giorni

Avvertenze Evitare la deriva su melo, in particolare sulle seguenti varietà: Gala e suoi derivati (Royal Gala, Mondial Gala, Galaxy), Renetta del Canada, Mc Intosh e suoi derivati (es. Summered), Delbar estivale, Cox e suoi dierivati (es. Cox’s Orange Pippin). Non utilizzare l’attrezzatura impiegata per i trattamenti con Zoxis per le applicazioni su varietà di melo sopra indicate.

81

FUNGICIDI

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

ZOXIS 250 SC


82


ERBICIDI

Erbicidi

Prodotto

Principio Attivo

pag

CENTURION 240 PRO New

Cletodim

84

CLIOPHAR 100

Clopyralid

85

FITONEX COMBI

2,4 D + MCPA

86

FUEGO Oxifluorfen

87

KALIMBA Dicamba

88

LAS VEGAS

Fluazifop P-Butile

89

MARTOS

Quizalofop P-Etile

90

METRO Metribuzin

91

NICOSH

Nicosolfuron

92

PANTOX 360 SUPER

Glifosate

93

PANTOX MAX

Glifosate

94

PENDIPHAR

Pendimethalin

95

PROPACLOR 40 SC New

Propizamide

96

RULER Diquat

97

TRIRON Tribenuron

98

U 46 M STAR

99

MCPA

83


NEW

CENTURION 240 PRO

ERBICIDA GRAMINICIDA LIQUIDO A BASE DI CLETODIM

Composizione:

Cletodim puro g 25 (240 g/l) Coformulanti q.b a g 100

Formulazione: Concentrato emulsionabile (EC) CLP : H304 - H317 - H336 - H412

PERICOLO

Registrazione: n. 16461 del 3/11/2015

Intervallo di sicurezza

BARBABIETOLA DA ZUCCHERO E DA FORAGGIO

Una sola aplicazione/stagione alla dose di 1,0 - 1,5 l/ha in 200400 l/ha di acqua dalla fase di 2 foglie vere della coltura e prima che l’accrescimento della coltura impedisca una adeguata penetrazione della miscela sulle infestanti.

60 giorni

ERBA MEDICA*

Una sola aplicazione/stagione alla dose di 0,5-1,0 l/ha in 200400 l/ha di acqua dalla fase di 2 foglie fino a 9 o più foglie vere e prima che l’accrescimento della coltura impedisca una adeguata penetrazione della miscela sulle infestanti.

40 giorni

Una sola aplicazione/stagione alla dose di 0,5-1,5 l/ha in 200-400 l/ha di acqua dopo il trapianto, dalla fase di 2 foglie vere della coltura fino a inizio della levata.

40 giorni

Una sola aplicazione/stagione alla dose di 0,5-1,0 l/ha in 200400 l/ha di acqua dalla fase di 2 foglie vere della coltura fino al raggiungimento del 50% del diametro di accrescimento della radice.

40 giorni

Una sola aplicazione/stagione alla dose di 0,75-1,0 l/ha in 200-400 l/ha di acqua dalla 2a foglia della coltura fino al 50% dell’accrescimento del bulbo

56 giorni

Una sola aplicazione/stagione in pre-semina alla dose di 0,75 l/ ha In 200-400 l/ha di acqua. Si consiglia di fare una falsa-semina prima dell’applicazione al fine di indurre le infestanti ad emergere, soprattutto per quanto riguarda il riso selvatico. Se il campo viene anche allagato, deve essere svuotato prima di trattare. L’applicazione deve essere effettuata almeno 3 giorni prima della semina riso.

-

VITE*

Una sola aplicazione/stagione alla dose di 1,0 – 1,5 l/ha nel periodo invernale, sulle infestanti nate, fino al rigonfiamento delle gemme

21 giorni

SOIA

Una sola aplicazione/stagione alla dose di 0,75-1,25 l/ ha dalla fase di 2 foglie fino a 9 o più foglie vere e prima che l’accrescimento della coltura impedisca una adeguata penetrazione della miscela sulle infestanti.

60 giorni

PATATA*

Una sola aplicazione/stagione alla dose di 0,75-1,5 l/ha dalla fase di 2 foglie vere della coltura fino quando la vegetazione copre il 30% del terreno e prima che l’accrescimento della coltura impedisca una adeguata penetrazione della miscela sulle infestanti.

56 giorni

GIRASOLE*

Una sola aplicazione/stagione alla dose di 0,75-1,5 l/ha dalla fase di 2 foglie fino a 9 o più foglie vere.

100 giorni

POMODORO

Una sola aplicazione/stagione alla dose di 0,75-1,5 l/ha dalla fase di 2 foglie fino a 9 o più foglie vere.

30 giorni

CARCIOFO*

CAROTA*

CIPOLLA*

RISO**

IAvversità

Avena sp. (Avena selvatica) Bromus sp. (Forasacco) Ricacci di cereali Digitaria sp.(Sanguinella) Echinochloa sp. (Giavone) Leptochloa sp. Lolium sp. (Loglio) Oryza sp. (Riso) Panicum sp. (Falso panico) Phalaris sp. (Falaride) Poa sp. (Fienarola) Setaria sp. (Setaria) Agropyron sp. (Gramigna) Paspalum distichum (Panico acquatico) Cynodon dactylon (Gramigna comune) Sorghum halepense (Sorghetta)

Avvertenze La dose d’impiego varia a seconda della tipologia d’infestante da controllare (controllare attentamente l’etichetta). Colture a foglia larga possono essere seminate in qualsiasi momento dopo le normali operazioni di raccolta o in caso di risemina forzata dopo il trattamento. Impedire la deriva sulle colture e le piante al di fuori della zona da trattare, in particolare su graminacee particolarmente suscettibili. Non applicare a colture che soffrono di stress quali gelo, attacco di parassiti o malattie, che abbiano avuto precedenti trattamenti erbicidi, o se si prevede pioggia o gelo, o su colture di bassa vigoria. Lasciare almeno 7 giorni tra applicazione di CENTURION e di altri erbicidi. Il prodotto non può essere utilizzato su colture destinate alla semina o alla moltiplicazione. Si raccomanda di lavare accuratamente le attrezzature (botti, filtri, pompe e ugelli), prima di utilizzarle su altre colture, utilizzando possibilmente opportuni detergenti. * in corso di registrazione ** in corso di estensione definitiva. Usi straordinari dal 23/01/2018 al 22/05/2018.

84

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Modalità di impiego

Colture

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz)


CLIOPHAR 100

ERBICIDA LIQUIDO DI POST-EMERGENZA A BASE DI CLOPIRALID

Composizione:

Clorpiralid puro g 9,5 (=100 g/l) Coformulanti q. b. a g 100

Formulazione: Concentrato solubile (SL) CLP : H410

ATTENZIONE

Registrazione: n. 9798 del 02/11/1998 Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz)

Modalità di impiego

Post-emergenza: 0,8 -1 l/ha. Per camomilla comune: 1,2-1,5 l/ha

FRUMENTO DURO E TENERO, ORZO, AVENA E SEGALE

0,8-1 l/ha tra la fase di accestimento e la fase di botticella.

ORTICOLE (IN PIENO CAMPO): CAVOLI (Cavoli, Broccoli, Broccoli Calabresi, Broccoli Cinesi, Cime di Rapa, Cavoletti di Bruxelles, Cavoli Cappucci, Cavolo Cappuccio Appuntito, Cavoli Rossi, Cavoli Verza, Cavoli Bianchi), RAPA RAVIZZONE, CIPOLLA, AGLIO E SCALOGNO

Camomilla bastarda (Anthemis arvensis), camomilla comune (Matricaria chamomilla), carota selvatica (Daucus carota), coriandolo fetido (Bifora spp.), crespino (Sonchus spp.), farfara (Tussilago farfara), girasole (Helianthus spp.), nappola (Xantium italicum), romice (Rumex spp.), stoppione (Cirsium arvense), trifoglio (Trifolium spp.), veccia (Vicia spp.), visnaga maggiore (Ammi majus) erba morella (Solanum nigrum), poligoni (Polygonum spp.)

Intervallo di sicurezza

ERBICIDI

IAvversità

BARBABIETOLA DA ZUCCHERO E DA FORAGGIO

MAIS (da granella e da foraggio) Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Colture

0,8-1 l/ha; applicare con la coltura alta 15-30 cm.

1,2-1,5 l/ha.

COLZA

1,2-1,5 l/ha.

MELO ORNAMENTALE ED IN VIVAIO

1,25 l/ha sia durante il riposo vegetativo che nel periodo primaverile.

Avvertenze Non seminare Soia su terreno sodo dopo colture di cereali trattate con CLIOPHAR 100. In caso di interruzione della coltivazione con perdita del raccolto, si raccomanda di attendere almeno 90 giorni dal trattamento prima di effettuare la semina di una nuova coltura di colza, barbabietola da zucchero e cereali, e almeno 125 giorni dal trattamento per tutte le altre colture. La paglia e altri residui colturali provenienti da colture trattate con CLIOPHAR 100 non possono essere utilizzati per la pacciamatura e per la produzione di terricci (compost) oppure di letame poi impiegato per coltivare fiori, orticole e funghi.

85


FITONEX COMBI

ERBICIDA LIQUIDO A BASE DI 2,4-D ED MCPA

Composizione:

2-4 D puro g 31 (g/l 356) MCPA puro g 25 (g/l 280) Coformulanti q. b. a 100

Registrazione: n. 1147 del 26/04/1973 Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz)

Colture

FRUMENTO

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

Infestanti a foglia larga

0,750-1,500 litri per 600 litri di acqua per ettaro; ricorrendo alle dosi più alte per il diserbo di Piantaggine, Farinaccio, Vilucchio, Fiordaliso, Erba ruota, Papavero, Gallio, Centocchi. Il momento più adatto per il diserbo del frumento va dalla fine della fase di accestimento o figliatura e poco prima della fase di botticella. Numero massimo di trattamenti: 1.

70 giorni

Avvertenze Il prodotto può danneggiare colture sensibili quali: la vite, gli alberi da frutta, gli ortaggi, ecc. Evitare, pertanto, che il prodotto giunga a contatto con tali colture, anche sotto forma di vapori portati dal vento. Le pompe e gli utensili usati per il trattamento diserbante non devono essere impiegati per altri trattamenti antiparassitari se non sono stati ripetutamente lavati con acqua calda e soda.

86

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

CLP : H302 - H312 - H332 - H317 - H318 - H410 PERICOLO

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Formulazione: Liquido solubile (SL)


FUEGO

ERBICIDA LIQUIDO A BASE DI OXIFLUORFEN

Composizione:

Oxifluorfen puro g 40,68 (=480 g/l) Coformulanti q. b. a 100

Formulazione: Sospensione concentrata (SC) CLP : H410

ATTENZIONE

Registrazione: n. 12391 del 21/02/2005 Confezioni - Flacone: 0,5 lt. (Cartone 24 pz)

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

AGRUMI (Pompelmo, Arancio, Limone, Limette, Mandarino, Shaddoc, Pomelo, Sweeties, Tangelo, Ugli e altri ibridi, Bergamotto, Arance Amare, Chinotto e altri ibridi, Cedro, Mano di Budda, Clementine, Tangerini, Mineola e altri ibridi, Tangor)

OLIVO da tavola

GIRASOLE

IAvversità

Amaranto comune (Amaranthus retroflexus), Amaranto blitoide (Amaranthus blitoides), Saeppola canadese (Coniza canadensis), Vilucchio comune (Convolvulus arvensis), Ruchetta (Diplotaxis virgata), Saeppola di Buenos Aires (Erigeron bonariensis), Becco di grù malvaceo (Erodium malacoides), Euforbia (Euphorbia chipensis), Eliotropio (Heliotropium sp.), Erba ruota (Lamium amplexicaule), Falsa ortica (Lamium sp.), Malva domestica (Malva neglecta), Malva (Malva sp.), Aspraggine volgare (Picris echioides), Poligono persicaria (Polygonum persicaria), Porcellana comune (Portulaca oleracea), Ravanello selvatico (Rhaphanus raphanistrum), Senape selvatica (Sinapis arvensis), Grespino dei campi (Sonchus arvensis), Grespino comune (Sonchus oleraceus), Tribolo comune (Tribulus terrestris), Ortica (Urtica Farinello (Chenopodium album), Ruchetta violacea (Diplotaxis erucoides), Acetosella (Oxalis acetosella), Erba morella (Solanum nigrum).

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

Impiegare esclusivamente in bande sottochioma lungo i filari con attrezzature schermate da novembre a giugno. Preemergenza, post-emergenza precoce delle infestanti: I migliori risultati si ottengono intervenendo su terreno libero da infestanti o con infestanti ai primi stadi di sviluppo: 0.3 l/ ha di superficie effettivamente trattata in 200-500 litri di acqua a ettaro.

-

Impiegare esclusivamente in bande sottochioma lungo i filari con attrezzature schermate da novembre a febbraio. Pre-emergenza e postemergenza precoce delle infestanti: I migliori risultati si ottengono intervenendo su terreno libero da infestanti o con infestanti ai primi stadi di sviluppo: 0.3 L/ha di superficie effettivamente trattata in 200500 litri di acqua a ettaro.

14 giorni

Impiegare in pre-emergenza della coltura alla dose di 0,3 L/ ha in 200-250 litri di acqua ad ettaro

-

ERBICIDI

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Colture

Avvertenze Su l’olivo e gli agrumi, impiegare a partire dal quarto anno d’impianto. Distribuire il prodotto preferibilmente durante il periodo di dormienza (fino a 20 giorni prima dell’inizio del germogliamento). In caso di applicazioni congiunte con erbicidi sistemici non superare il dosaggio di 0,3 L/ha di superficie effettivamente trattata. Non impiegare il prodotto da solo e/o in miscela ad altri erbicidi sistemici durante la fase di fioritura e allegagione e su colture non in perfetto stato vegetativo a causa di malattie, parassiti o condizioni ambientali o del terreno avverse.

87


KALIMBA

ERBICIDA LIQUIDO DI POST-EMERGENZA A BASE DI DICAMBA

Composizione:

Dicamba puro g 41,4 (480 g/L) Coformulanti q.b. a g 100

Registrazione: n. 16285 del 8/11/2016 Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz)

Colture

IAvversità

MAIS Calystegia sepium (Vilucchione), Chenopodium sp. (Farinello), Cirsium sp. (Stoppione), Convolvulus arvensis (Vilucchio), Polygonum sp., Rumex sp. (Romice), Taraxacum officinalis (Soffione). SORGO

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

In post-emergenza della coltura: 0,6-0,75 L/ha, quando non ha ancora superato l’altezza di 40 cm, solitamente tra la 2° e la 8° foglia vera, corrispondente alla fase BBCH 12-18. Volume d’acqua: 100600 l/ha. Numero massimo di trattamenti: 1/ciclo colturale In post-emergenza della coltura: 0,35-0.4 l/Ha, solitamente tra la 2° e la 5° foglia vera, corrispondente alla fase BBCH 12-15. Volume d’acqua: 200-400 l/ha. Numero massimo di trattamenti: 1/ciclo colturale.

Avvertenze Se non espressamente consigliato non applicare il prodotto su colture di mais impiantate su terreni sabbiosi in quanto in questi terreni potrebbe essere fitotossico per la coltura, così come non applicare su linee pure di mais da seme e su mais dolce se non dopo aver effettuati saggi preliminari di selettività.

88

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

CLP : H412

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Formulazione: Concentrato solubile (SL)


LAS VEGAS

GRAMINICIDA LIQUIDO A BASE DI FLUAZIFOP-P-BUTILE

Composizione:

Fluazifop - p - butile puro g 13.3 (= 125 g/l) Coformulanti q.b. a 100

CLP : H304 - H317 - H361d - H410

PERICOLO

Registrazione: n. 10477 del 16/04/2000 Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz)

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

Graminacce annuali e biennali

Distribuire con attrezzature a bassa pressione (2-3 atm) utilizzando ugelli a ventaglio o a specchio. Intervenire durante le ore fresche del giorno, su infestanti in attiva crescita impiegando volumi d’acqua medi (200-400 lt/ ha) onde favorire la uniforme copertura della vegetazione ed aggiungendo ml 350-500/hl di un bagnante non ionico. 1.5-2.0 l/ha. Numero massimo di trattamenti: 1/anno

30 giorni

ERBICIDI

Colture Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Formulazione: Concentrato emulsionabile (EC)

AGRUMI: Arancio, Mandarino, Limone, Clementino, Cedro, Pompelmo, Tangerino, Chinotto, Kumquat, Arancio Amaro

DRUPACEE: PESCO, CILIEGIO, SUSINO

POMACEE: MELO, PERO

NOCCIOLO, OLIVO, VITE

Avvertenze Addotare le dosi minori con infestanti nello stadio piu’ giovanile ed in condizioni ottimali di impiego. Nelle applicazioni localizzate adottare la concentrazione del 2% (litri 2 di LAS VEGAS in 100 litri di acqua). Non trattare infestanti che si trovano allo stato di stress (siccità, danneggiamento, abbassamento temperature, pascolo ecc.). L’efficacia del prodotto può essere ridotta in presenza di terreno secco ed umidità relativa inferiore al 60%.

89


MARTOS

GRAMINICIDA LIQUIDO A BASE DI QUIZALOFOP-P-ETILE

Composizione:

Quizalofop Etile isomero D puro g 5 (= 55 g/l) Coformulanti q.b. a 100

Formulazione: Concentrato emulsionabile (EC)

Registrazione: n. 12041 del 09/02/2005 Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz)

Colture

IAvversità

Modalità di impiego

SPINACIO, FAGIOLINO, ERBA MEDICA

FRAGOLA, CARCIOFO, CAROTA, AGLIO, ZUCCHINO, MELONE, PISELLO, TABACCO

CIPOLLA, POMODORO, CAVOLO CAPPUCCIO, RADICCHIO, GIRASOLE, SOIA, COLZA, BARBABIETOLA DA ZUCCHERO

90

Intervallo di sicurezza

20 giorni Alopecurus myosuroides (coda di volpe), Avena spp. (avena selvatica), Digitaria sanguinalis (sanguinella comune), Phalaris spp. (falaridi), Echinochloa crusgalli (giavone comune), Lolium multiflorum (loglio italico), Setaria spp. (pabbio), Sorghum halepense (sorghetta), Cynodon dactylon (gramigna), Agropyrum repens (falsa gramigna)

1-1,5 l/ha in 400-500 litri di acqua. Intervenire su infestanti in attiva crescita nello stadio compreso tra 1-3 foglie (alla dose minore) e la fase di accestimento (alla dose maggiore). Nella lotta alla sorghetta da rizoma, intervenire su infestanti alte almeno 30 cm, ripetendo eventualmente il trattamento sui ricacci alla dose più bassa.

30 giorni

60 giorni

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

PERICOLO

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

CLP : H318 - H304 - H335 - H336 - H410


METRO

ERBICIDA IN GRANULI A BASE DI METRIBUZIN

Composizione:

Metribuzin puro g 35 Coformulanti q.b. a g 100

Formulazione: Granuli idrodisperdibili (WG) CLP : H410

ATTENZIONE

Registrazione: n. 12522 del 06/12/2005 Confezioni - Sacchetto: 0,5 kg. (cartone 20 pz)

IAvversità

Modalità di impiego Trattamenti di pre-emergenza: 0,5-0,8 Kg/ha. Nei terreni argillosi o particolarmente ricchi di sostanza organica: 1 Kg/ha.

PATATA

Intervallo di sicurezza

ERBICIDI

Colture

60 giorni

POMODORO

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Trattamenti di post-emergenza: 0,5-0,6 Kg/ha

SOIA

ASPARAGO (asparagiaie di almeno 2 anni)

ERBA MEDICA

Coda di volpe (Alopecurus spp.), Lollio (Lolium spp.), Fienarola (Poa spp.), Setaria (Setaria viridis), Amaranto (Amarantus retroflexus), Anagallide (Anagallis arvensis), Borsa del pastore (Capsella bursa-pastoris), Farinaccio (Chenopodium album), Cencio molle (Abutilon theophrasti), Stramonio (Datura stramonio), Sanguinella (Digitaria sanguinalis), Euforbia (Euphorbia spp.), Fumaria (Fumaria officinalis), Canapetta (Galeopsis spp.), Camomilla (Matricaria camomilla), Papavero (Papaver rhoeas), Poligoni (Poligonum spp.), Erba porcellana (Portulaca oleracea), Ravanello (Raphanus raphanistrum), Erba calderina (Senecio vulgaris), Senape selvatica (Sinapis arvensis), Crespino (Sonchus oleraceus), Centocchio (Stellaria media), Erba storna (Thlaspi arvense).

Trattamenti di pre-semina e pretrapianto: 0,5-0,6 Kg/ha. Trattamenti di post-emergenza o post-trapianto: 0,3-0,5 Kg/ ha, utilizzando la dose più alta nei terreni argillosi o ricchi di sostanza organica ed intervenendo dopo il diradamento quando le piantine hanno emesso almeno 8-9 foglie (generalmente corrispondente alla fase di prefioritura)

30 giorni

Trattamenti di pre-semina o di pre-emergenza: 0,5-0,7 Kg/ ha in miscela con formulati a prevalente attività graminicida (Metolaclor, ecc.) 60 giorni Trattamenti prima dell’emergenza dei turioni: 1,0-1,2 Kg/ha intervenendo su asparagiaie di almeno due anni di impianto

Intervenire in autunno dopo lo sfalcio, durante il riposo vegetativo alla dose di 1,0 - 1,5 Kg/ha applicando il dosaggio più elevato nei terreni più argillosi.

60 giorni

Avvertenze Non trattare su pomodoro in serra e sotto tunnel e nei terreni molto limosi o sabbiosi; non impiegare su pomodoro in presemina qualora si usi un quantitativo di seme inferiore a 2,5 kg/ha, in quanto la coltura risulterebbe più sensibile in caso di bruschi abbassamenti di temperatura o nei terreni che formano la crosta al momento dell’emergenza delle piantine. Per interventi in post-emergenza o post-trapianto del pomodoro attenersi alle seguenti avvertenze: 1) in caso di necessità, anticipare l’irrigazione 7 giorni prima del trattamento; 2) non trattare su coltura sofferente (per siccità, alte o basse temperature, ristagni d’acqua, ecc.); 3) in caso di necessità effettuare fresature superficiali (da eseguirsi 5-10 giorni prima del trattamento) per non danneggiare l’apparato radicale del pomodoro. Non effettuare trattamenti sulle seguenti varietà di patata: Draga, Jarla e Vivax. Potrebbe può dare origine a fenomeni di fitotossicità su colture di Soia in terreni particolarmente sabbiosi.

91


NICOSH

ERBICIDA LIQUIDO DI POST-EMERGENZA A BASE DI NICOSOLFURON

Composizione:

Nicosolfuron puro g 4,18 (= 40 g/l) Coformulanti q.b.a 100

Formulazione: Olio dispersibile (OD) CLP : H410

ATTENZIONE

Registrazione: n. 14109 del 15/12/2010

IAvversità

Graminacee: Avena spp (Avena), Agropyron repens (Agropiro). Alopecurus myosuroides (Coda di volpe), Echinochloa crus-galli (Giavone comune), Lolium spp (Loglio). Setaria spp (Panicastrella), Sorghum halepense da seme e rizoma (Sorghetta). Mediamente sensibili: Digitaria sanguinalis (Sanguinella)

MAIS

Amaranthus spp (Amaranto), Ammi majus (Rindimolo), Bidens tripartita (Forbicina comune) Capsella bursapastoris (Borsa del pastore), Diplotaxis erucoides (Rucola selvatica). Fumaria officinalis (Fumaria). Galinsoga parviflora (Galinsoga), Matricaria chamomilla (Camomilla). Mercurialis annua (Mercurella). Polygonum lapathifolium (Persicaria maggiore). Portulaca oleracea (Porcellana). Raphanus raphanistrum (Ramolaccio selvatico), Rapistrum rugosum (Rapistro rugoso), Sinapis arvensis (Senape selvatica), Sonchus oleraceus (Crespigno). Stellaria media (Centocchio).

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

Applicare alla dose di 1-1,5 l/ha in post-emergenza della coltura e delle infestanti, con dicotiledoni fra 2-4 foglie di sviluppo, graminacee da 2 foglie a inizio accestimento e sorghetta da rizoma a 10-20 cm di altezza. la dose minore è consigliata sulle infestanti sensibili e nelle prime fasi di sviluppo delle malerbe. La dose maggiore è indicata per il controllo della Sorghetta da rizoma e delle infestanti più sviluppate o mediamente sensibili. In caso di presenza di malerbe a nascita scalare è consigliabile frazionare la distribuzione del prodotto in due interventi distanziati tra loro di 7-10 giorni.

-

Avvertenze Non impiegare su varietà di mais dolce e su linee di mais per la produzione di sementi ibride. Durante il trattamento evitare sovrapposizioni di prodotto, specialmente nel trattamento unico. Al termine dei trattamenti diserbanti è necessario lavare molto ccuratamente l’attrezzatura eliminando ogni traccia del prodotto. Seguendo le istruzioni riportate in etichetta.

92

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Colture

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz) -Tanica: 5 lt. (cartone 4 pz)


PANTOX 360 SUPER ERBICIDA LIQUIDO A BASE DI GLIFOSATE

Composizione:

Glifosate acido puro g 31,2 (=360 g/L) (da sale isopropilamminico) Coformulanti q.b. a g 100

Formulazione: Concentrato solubile (SL) CLP : Registrazione: n. 16833 del 07/10/2016 Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz) - Tanica: 5 lt. (cartone 4 pz) Tanica: lt. 20

Colture che non manifestano sensibilità in caso la deriva bagni il tronco purché ben lignificato

Colture su cui utilizzare attrezzature selettive ed evitare ogni contatto (barre lambenti, umettanti o a goccia) ORTICOLE (Carciofo, Pomodoro, Melanzana, Fagiolino, Fava, Pisello, Carota, Patata), MAIS (solo interfila; non usare prima della raccolta), PIANTE OLEAGINOSE (Soia), COLTURE DA FORAGGIO: Prati e pascoli (Piante Leguminose e Graminacee), Erba Medica, Barbabietola da Zucchero, Rosa. Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

AGRUMI, POMACEE (Melo, Pero), NOCE, NOCCIOLO, VITE, OLIVO Colture che possono manifestare sensibilità se la deriva bagna il tronco anche se ben lignificato DRUPACEE (Albicocco, Ciliegio, Nettarine, Pesco E Susine), MANDORLO, ACTINIDIA. PIANTE FLORICOLE E ORNAMENTALI, FORESTALI, VIVAI DI PIOPPO.

Terreni senza coltura, prima o dopo la coltivazione: FRAGOLA, ORTAGGI, BARBABIETOLA DA ZUCCHERO, FRUMENTO, ORZO, SEGALE, AVENA, MAIS, RISO, SOIA, LINO, SENAPE, COLZA, GIRASOLE, COTONE, PRATI. VIVAI Prima della semina, del trapianto, dopo il raccolto o a fine ciclo. Aree rurali ed industriali, aree ed opere civili (esclusi parchi, giardini, campi sportivi e aree ricreative, cortili e aree verdi all’interno di plessi scolastici, aree gioco per bambini e aree adiacenti alle strutture sanitarie), sedi ferroviarie. Argini di canali, fossi e scoline in asciutta

IAvversità Alopecurus spp. (coda di topo), Avena spp. (avena selvatica), Hordeum murinum (orzo selvatico), Lolium spp. (loietto), Mercurialis spp. (mercorella), Poa spp. (fienarola), riso crodo, Ammi majus (sedano selvatico), Amaranthus spp. (amaranto), Calendula spp. (calendula), Chenopodium sp. (farinaccio), Orobanche spp. (succiamele), Portulaca spp. (porcellana), Raphanus spp. (ravanello selvatico), Senecio spp. (senecio), Sinapis spp. (senape), Stellaria spp. (centocchio), Veronica spp. (veronica) Agropyron repens (agropiro), Carex spp. (carice), Cirsium spp. (stoppione), Euphorbia spp. (euforbia), Glyceria spp. (gliceria), Hypericum spp. (erba di San Giovanni), Laersia oryzoides (serla), Phalaris spp. (scagliola), Rumex spp. (romice), Sonchus spp. (grespino), Sorghum halepense (sorgo selvatico) Alisma spp. (mestolaccio), Asfodelus spp. (asfodelo), Butomus spp. (fiorone), Cyperus spp (zigolo), Ferula spp. (ferula), Juncus spp. (giunco), Nardus spp. (cervino), Scirpus spp. (scirpo), Sparganium spp. (sparganio), Tussilago spp. (farfaraccio) Agrostis spp. (cappellini), Allium spp. (aglio), Artemisia spp. (artemisia), Arundo spp. (canna), Cynodon spp. (gramigna), Eracleum spp. (panece), Glechoma spp. (edera), Oxalis spp. (acetosella), Paspalum spp. (gramignone), Phragmites spp. (cannuccia di palude), Pteridium spp. (felce), Ranunculus spp. (ranuncolo), Rubus spp. (rovo), Tipha spp. (tifa), Urtica spp. (ortica), Daucus carota (carota selvatica)

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

ERBICIDI

Colture

1,5-4 L/ha. Fino a 6 l/ha per la preparazione delle piazzole dell’olivo da Olio.

Olivo 7 giorni

4-5 L/ha

-

5–7 L/ha

8–10 L/ha VIVAI

-

Aristolochia spp. (aristolochia), Clematis spp. (clematide), Convolvulus spp. (convolvolo), Rubia peregrina (robbia selvatica).

12 L/ha

-

ARBUSTI: Acer spp. (acero), Fraxinus spp. (frassino), Genista spp. (ginestra), Salix spp. (salice), Sambucus spp. (sambuco), Vaccinum spp. (mirtillo)

4–6 L/ha

-

Calluna spp. (grecchia), Cistus spp. (cisto), Erica spp. (erica), Lonicera spp. (caprifoglio)

10-12 l/ha

-

Avvertenze Il prodotto non è selettivo e può essere fitotossico se irrorato sulle parti verdi delle piante o su corteccia non ben significata delle specie arbustive ed arboree. È consigliato l’uso di ugelli antideriva e/o di additivi “limitanti la deriva”. Evitare durante i trattamenti la formazione di deriva o di goccioline polverizzate che potrebbero portare il prodotto a contatto dell’apparato fogliare delle colture provocando danni. In ogni caso non irrorare in presenza di vento. Prima del trattamento asportare i succhioni o i ricacci alla base delle piante. Non bagnare il tronco specialmente se non è ben lignificato o con ferite. 93


PANTOX MAX

ERBICIDA LIQUIDO A BASE DI GLIFOSATE AD ALTA CONCENTRAZIONE

Composizione:

Glifosate acido puro g 40,03 (=490 g/L) (da sale isopropilamminico) Coformulanti q.b. a g 100

Formulazione: Concentrato solubile (SL) CLP : Registrazione: n. 16255 del 30/03/2015 Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz) - Tanica: 5 lt. (cartone 4 pz) Tanica: lt. 20

AGRUMI, POMACEE (Melo, Pero), NOCE, NOCCIOLO, VITE, OLIVO Colture che possono manifestare sensibilità se la deriva bagna il tronco anche se ben lignificato DRUPACEE (Albicocco, Ciliegio, Nettarine, Pesco E Susine), MANDORLO, ACTINIDIA. PIANTE FLORICOLE E ORNAMENTALI, FORESTALI, VIVAI DI PIOPPO. Colture su cui utilizzare attrezzature selettive ed evitare ogni contatto (barre lambenti, umettanti o a goccia) ORTICOLE (Carciofo, Pomodoro, Melanzana, Fagiolino, Fava, Pisello, Carota, Patata), MAIS (solo interfila; non usare prima della raccolta), PIANTE OLEAGINOSE (Soia), COLTURE DA FORAGGIO: Prati e pascoli (Piante Leguminose e Graminacee), Erba Medica, Barbabietola da Zucchero, Rosa.

Terreni senza coltura, prima o dopo la coltivazione: FRAGOLA, ORTAGGI, BARBABIETOLA DA ZUCCHERO, FRUMENTO, ORZO, SEGALE, AVENA, MAIS, RISO, SOIA, LINO, SENAPE, COLZA, GIRASOLE, COTONE, PRATI. VIVAI Prima della semina, del trapianto, dopo il raccolto o a fine ciclo. Aree rurali ed industriali, aree ed opere civili (esclusi parchi, giardini, campi sportivi e aree ricreative, cortili e aree verdi all’interno di plessi scolastici, aree gioco per bambini e aree adiacenti alle strutture sanitarie), sedi ferroviarie. Argini di canali, fossi e scoline in asciutta

Alopecurus spp. (coda di topo), Avena spp. (avena selvatica), Hordeum murinum (orzo selvatico), Lolium spp. (loietto), Mercurialis spp. (mercorella), Poa spp. (fienarola), riso crodo, Ammi majus (sedano selvatico), Amaranthus spp. (amaranto), Calendula spp. (calendula), Chenopodium sp. (farinaccio), Orobanche spp. (succiamele), Portulaca spp. (porcellana), Raphanus spp. (ravanello selvatico), Senecio spp. (senecio), Sinapis spp. (senape), Stellaria spp. (centocchio), Veronica spp. (veronica)

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

1,1-2,9 L/ha. Fino a 4,4 l/ha per la preparazione delle piazzole dell’olivo da Olio.

Olivo 7 giorni

Agropyron repens (agropiro), Carex spp. (carice), Cirsium spp. (stoppione), Euphorbia spp. (euforbia), Glyceria spp. (gliceria), Hypericum spp. (erba di San Giovanni), Laersia oryzoides (serla), Phalaris spp. (scagliola), Rumex spp. (romice), Sonchus spp. (grespino), Sorghum halepense (sorgo selvatico)

2,9-3,7 L/ha

Alisma spp. (mestolaccio), Asfodelus spp. (asfodelo), Butomus spp. (fiorone), Cyperus spp (zigolo), Ferula spp. (ferula), Juncus spp. (giunco), Nardus spp. (cervino), Scirpus spp. (scirpo), Sparganium spp. (sparganio), Tussilago spp. (farfaraccio)

3,7–5,1 L/ha

Agrostis spp. (cappellini), Allium spp. (aglio), Artemisia spp. (artemisia), Arundo spp. (canna), Cynodon spp. (gramigna), Eracleum spp. (panece), Glechoma spp. (edera), Oxalis spp. (acetosella), Paspalum spp. (gramignone), Phragmites spp. (cannuccia di palude), Pteridium spp. (felce), Ranunculus spp. (ranuncolo), Rubus spp. (rovo), Tipha spp. (tifa), Urtica spp. (ortica), Daucus carota (carota selvatica)

5,7-7,3 L/ha

-

Aristolochia spp. (aristolochia), Clematis spp. (clematide), Convolvulus spp. (convolvolo), Rubia peregrina (robbia selvatica).

8,8 L/ha

-

ARBUSTI: Acer spp. (acero), Fraxinus spp. (frassino), Genista spp. (ginestra), Salix spp. (salice), Sambucus spp. (sambuco), Vaccinum spp. (mirtillo)

2,9-4,4 L/ha

-

Calluna spp. (grecchia), Cistus spp. (cisto), Erica spp. (erica), Lonicera spp. (caprifoglio)

7,3-8,8 l/ha

-

-

Avvertenze Il prodotto non è selettivo e può essere fitotossico se irrorato sulle parti verdi delle piante o su corteccia non ben significata delle specie arbustive ed arboree. È consigliato l’uso di ugelli antideriva e/o di additivi “limitanti la deriva”. Evitare durante i trattamenti la formazione di deriva o di goccioline polverizzate che potrebbero portare il prodotto a contatto dell’apparato fogliare delle colture provocando danni. In ogni caso non irrorare in presenza di vento. Prima del trattamento asportare i succhioni o i ricacci alla base delle piante. Non bagnare il tronco specialmente se non è ben lignificato o con ferite. Subito dopo l’impiego lavare accuratamente le pompe e i recipienti prima di utilizzarli per altri trattamenti. 94

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Colture che non manifestano sensibilità in caso la deriva bagni il tronco purché ben lignificato

IAvversità

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Colture


PENDIPHAR

ERBICIDA LIQUIDO A BASE DI PENDIMETALIN

Composizione:

Pendimetanil puro g 35,7 (= 330 g/l) Idrocarburi, C10-C13, aromatici, <1% naftalene Coformulanti quanto basta a 100

Formulazione: Concentrato emulsionabile (EC) CLP : H226 - H304 - H315 - H319 - H410 ATTENZIONE Registrazione: n. 16321 del 12/05/2015

IAvversità

Modalità di impiego

GIRASOLE

In pre-emergenza alla dose di 4 l/ha.

MAIS

In pre-emergenza alla dose di 5,3 l/ha

FAGIOLI E FAGIOLINI, FAVA E FAVINO

In pre-emergenza alla dose di 4 l/ha.

PISELLO

In pre-emergenza alla dose di 4-5 l/ha.

CECE

In pre-emergenza alla dose di 4 l/ha.

CAROTA ASPARAGO PATATA TABACCO PEPERONE Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Colture

Graminacee: Alopecurus myosuroides (Coda di volpe), Digitaria sanguinalis (Sanguinella), Echinochloa crus-galli (Giavone comune), Setaria virdis (Falso panico), Sorghum halepense (Sorghetta), Panicum dichotomiflorum (Giavone americano).

CAVOLFIORE, BROCCOLI SOIA LATTUGHE E SIMILI (eccetto rucola) PIOPPO VITE

-

In pre-emergenza alla dose di 4 l/ha. Durante la fase di riposo vegetativo alla dose di 4 l/ha

28 giorni

In pre-emergenza alla dose di 5,3 l/ha In pre-emergenza alla dose di 5,3 l/ha In pre-emergenza o pre-trapianto alla dose di 4 l/ha

-

In pre-trapianto alla dose di 3,1-4 l/ha Dicotiledoni: Amaranthus spp., Capsella bursa pastoris (Borsa del pastore), Chenopodium album (Farinaccio selvatico), Papaver rhoeas (Papavero), Portulaca oleracea (Erba cipollina), Polygonum spp., Stellaria spp., Thlaspi arvense (Erba storna).

In pre-emergenza alla dose di 3,1 l/ha In pre-emergenza o pre-trapianto alla dose di 3,1 l/ha

75 giorni

In post-trapianto alla dose di 2,8 -3,6 l/ha Durante il riposo vegetativo alla dose di 4 l/ha

MELO, PERO

Tra il periodo della raccolta e la formazione dei nuovi frutti alla dose di 4 l/ha

ALBICOCCO, NETTARINA, PESCO

Tra il periodo della raccolta e la formazione dei nuovi frutti alla dose d 4 l/ha

ARACHIDE

In pre-emergenza alla dose di 4 l/ha.

PIANTE ORNAMENTALI E VIVAI

In pre-emergenza alla dose di 4 l/ha.

TAPPETI ERBOSI

Intervallo di sicurezza

-

In post- emergenza alla dose di 3,1-4 l/ha

Avvertenze Effettuare il trattamento su terreno ben livellato e lavorato. In assenza di pioggia dopo 7-10 giorni dal trattamento irrigare in modo da favorire la penetrazione del prodotto nei primi strati superficiali del terreno. Seminare in modo uniforme ad una profondità di 3-4 cm, evitando che alcuni semi rimangano scoperti in superficie.

95

ERBICIDI

Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz) - Tanica: 5 lt. (cartone 4 pz)


NEW

PROPACLOR 40 SC

ERBICIDA LIQUIDO A BASE DI PROPIZAMIDE

Composizione:

Propizamide pura g 36,12 (= 400 g/L) Coformulanti q.b. a g 100

Formulazione: Sospensione concentrata (SC) CLP : H351 - H411

ATTENZIONE

Registrazione: n. 15399 del 15/05/2012 Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz)

Alopecurus spp. (Coda di volpe), Digitaria sanguinalis (Sanguinella comune), Lolium spp. (Loglio italico), Poa spp. (Fienarola), Setaria spp. (Falso panico), Avena fatua (Avena selvatica) (in pre-emergenza), Bromus spp. (Forasacco) ed in genere tutte le graminacee annuali nonché, nel periodo invernale, alcune graminacee poliennali, Chenopodium album (Farinello comune), Cuscuta spp. (Cuscuta), Papaver spp. (Papavero), Plantago spp. (Plantaggine), Polygonum persicaria (Poligono persicaria), Polygonum aviculare (Correggiola), Portulaca oleracea (Porcellana), Solanum nigrum (Erba morella), Stellaria media (Centocchio), Urtica spp. (Ortica), Veronica spp. (Veronica), Rumex spp. (Romice) (da seme).

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

Effettuare al massimo 1 applicazione per ciclo colturale alla dose di 1,75 - 3,75 l/ha in: a) pre-emergenza delle infestanti: in pre-semina e pretrapianto con interramento; in post-semina e post trapianto (va effettuata nei 15-20 giorni successivi dalla semina o dal trapianto)

30 giorni

b) post-emergenza delle infestanti, solo in autunnoinverno con terreno umido.

Infestanti mediamente sensibili: Amaranthus spp. (Amaranto comune), Capsella bursa pastoris Borsa pastore), Echinochloa crus galli (Giavone comune), Polygonum lapathifolium (Poligono nodoso)

Avvertenze Rispettare i sotto riportati intervalli tra l’applicazione di PROPACLOR 40 SC e la successiva semina di colture sensibili quali (testo non in maiuscolo, solo iniziali). Colture mediamente tolleranti (MAIS, FRAGOLA, SORGO, CRUCIFERE): 2 MESI colture mediamente sensibili (Melanzana, Lino, Aglio, Menta, Cipolla, Peperone, Patata, Spinacio, Barbabietola Da Zucchero, Pomodoro): 4 MESI colture molto sensibili (Cereali Da Granella In Genere – Orzo, Avena, Frumento, Segale e Graminacee Foraggere): 6 MESI. Effettuare, prima dell’impianto di tali colture, una profonda lavorazione interrando concimi organici.

96

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

LATTUGHE E INSALATE (Dolcetta, Lattuga cappuccia, Lattuga iceberg, Lattuga romana, Scarola, Cicoria selvatica, Cicoria a foglia rossa, Radicchio, Indivia riccia, Cicoria pan di zucchero)

IAvversità

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Colture


RULER

DISSECCANTE LIQUIDO A BASE DI DIQUAT

Composizione:

Diquat puro g 17 (=200 g/l) (sotto forma di dibromuro monoidrato) Coformulanti q.b. a g 100

Formulazione: Concentrato solubile (SL) CLP : H302 - H315 - H318 - H330 - H335 - H372 - H410 PERICOLO Registrazione: n. 15407 del 18/05/2012

IAvversità

Modalità di impiego

VIGNETO, FRUTTETO, AGRUMETO E COLTURE ARBOREE IN GENERE, OLIVETO

Diserbo totale e parziale, su filare o piazzole, 3,5 - 5 l/ha

VIVAI, COLTURE INDUSTRIALI, ORTICOLE E FLOREALI, ASPARAGIAIE

Diserbo in pre-semina, pre trapianto, pre-emergenza, lotta contro la cuscuta, diserbo interfilare e interparcellare: 2-4 l/ha

DISERBO ERBA MEDICA (escluso anno di impianto)

2,5 - 3 l/ha

MAIS

Infestanti dicotiledoni e monocotiledoni

Intervallo di sicurezza

30 giorni

Diserbo e semina senza aratura (sod seeding), 3,3-5 l/ha

MIGLIORAMENTO PASCOLI

Miglioramento della coltura, 5 l/ha. non impiegare direttamente sui foraggi

RISO DA SEME

Disseccamento della coltura, 1,2-1,6 l/ha

COLTURE DA SEME, QUALI ERBA MEDICA, MAIS, GRANO, PIANTE DA FIBRA

Disseccamento della coltura, 1,6-3,3 l/ha

PATATE

Disseccamento dei culmi, 3,3 - 5 l/ha

10 giorni

Avvertenze Bestiame e fauna erbivora non devono avere accesso alle aree trattate nelle 24h successive al trattamento. i residui vegetali disseccati non devono essere usati per l’alimentazione animale per almeno 4 giorni dopo il trattamento.

97

ERBICIDI

Colture

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz) -Tanica: 5 lt. (cartone 4 pz)


TRIRON

ERBICIDA IN GRANULI A BASE DI TRIBENURON METILE

Composizione:

Tribenuron metile puro g 75 Coformulanti: q.b. a g. 100

Formulazione: Granuli idrodisperdibili Idrodisperdibili (WG) CLP : H317- H319 - H410

ATTENZIONE

Registrazione: n. 16516 del 25/11/15

CEREALI (Frumento, Orzo, Avena, Segale e Triticale)

IAvversità

Anagallis foemina (Centocchto), Anacyclus clavatus (Camomilla tomentosa), Brassica nigra (Senape nera). Capsella bursa-pastoris (Borsa del pastore). Chenopodium spp. (Farinello comune), Descurainia sophia (Erbasofia)Diplotaxis spp. (Rughetta),Euphorbia exigua (Euforbia sottile), Fallopia convo/vulus (Convolvolo nero) Fumaria officinalis (Fumaria), Galium aparine (Attaccamani), Hyperico umimberbe (Comacchina), Lactuca serriola (Lattuga selvatica), Lamium purpureum (Falsa ortica). Matricaria spp. (Camomilla). Mercurialis annua (Mercorella), Myagrum perfoliatum (Miagro liscio), Oxalis cernua (Acetosella), Papaver rhoes (Papavero), Polygonum aviculare (Correggiola), Ranunculus spp. (Ranuncolo). Rumex spp. (Romice), Shepherdiaspp, Stellaria media (Centocchiocomune). Veronicaspp. (Veronica), Violaarvense (Violetta).

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

1 applicazione all’anno in postemergenza alla dose di 20 g di formulato ad ettaro (20g/ha) nel periodo compreso tra lo stadio di 3 foglie fino allo stadio di foglia a bandiera (BBCH 12BBCH 39). Distribuire la dose consigliata con un volume d’acqua pari a 200 -300 litri. Non applicare prima della fine di febbraio nell’anno di raccolta della coltura trattata.

-

Avvertenze In caso di necessità di risemina in terreni già trattati, dopo aratura, ricorrere solo a frumento od orzo oppure per colture diverse non seminare o trapiantare prima che siano trascorsi tre mesi dal trattamento.

98

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Colture

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Confezioni - Bustina: 10 g. (cartone 68 pz)


U 46 M STAR

ERBICIDA LIQUIDO A BASE DI MCPA

Composizione:

MCPA puro g 44,25 (= 500 g/l) (da sale dimetilamminico) Coformulanti q.b. a 100 g

CLP : H302 - H315 - H410

PERICOLO

Registrazione: n. 3163 del 28/06/1979 Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz)

Colture

IAvversità

CEREALI (Frumento, Orzo, Segale, Triticale, Avena)

Infestanti a foglia larga (Dicotiledoni): Alisma spp. (cucchiaio), Amaranthus retroflexus (amaranto), Brassica napus (colza), Chenopodium album (farinaccio), Cirsium arvense (cardo campestre), Convolvulus arvensis (convolvolo), Cyperus difformis (cipero globoso), Diplotaxis erucoides (rucola selvatica), Fumaria officinalis (fumaria), Geranium spp. (geranio), Polygonum aviculare (correggiola), Papaver Rhoeas (papavero), Raphanus raphanistrum (ravanello), Taraxacum officinale (soffione)

MAIS

AGRUMI, OLIVO, MELO E PERO

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

ERBICIDI

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Formulazione: Concentrato solubile (SL)

1 applicazione alla dose di 1.62 l/ha. Effettuare il trattamento tra l’accestimento e l’inizio della levata. 70 giorni 1.6 l/ha. Il trattamento si effettua quando la coltura è allo stadio di 4 foglie.

2.4 l/ha. Per le applicazioni su olivo, evitare di trattare all’epoca della caduta delle olive.

80 giorni

Avvertenze Evitare che la miscela giunga a contatto con la vegetazione delle colture vicine sensibili, quali fruttiferi, vite, pioppo, piante ortive e in genere tutte le piante non graminacee, anche sotto forma di vapori portati dal vento. Le attrezzature usate per il diserbo devono essere accuratamente e ripetutamente lavate prima di essere utilizzate per altri trattamenti antiparassitari.

99


100


BIOSOLUTIONS AB

A IC

ICOLTUR

AM M

SO I N A

GR

IOLOG

LEPIBACK

ES

Principio Attivo

pag

Bacillus Thuringensis Kurstaki

102

SO I N A

AM M

A IC

AB

IOLOG

SO I N A

IOLOG A AM M IC

AB

IOLOG

SO I N A

AB

A IC

IOLOG

IOLOG

ES

ICOLTUR

A AM M IC

GR

ECOFERT

ES

ICOLTUR

CALIBRA

SO I N A

GR

ES

ICOLTUR

A AM M IC

GR

BM86 AA

ES

AB

AB

AM M

ICOLTUR

SO I N A ICOLTUR

BM86

ES

GR

VACCIPLANT Laminarina ES

GR

104

GA 142 + Microelementi

105

GA 142 + Microelementi

106

GA 142 + Microelementi

108

GA 142 + Microelementi

109

SO I N A

110

FORTHIAL

111

ICOLTUR

AB

A AM M IC

FOLICAL CaO GR

N, MgO

IOLOG

GOTEO P2O5, K2O

112

LEAPHOS

P2O5, K2O

113

MAG 20

MgO

114

PIGMENTIL

GA 14+Microelementi

115

Terpeni

116

GA 142 + Microelementi

117

A IC

SO I N A

AB

ES

ICOLTUR

IOLOG

VIVAFLOR PLUS

AM M

POLLlNUS GR

Biosolutions

Prodotto

101


LEPIBACK

INSETTICIDA POLIVALENTE A BASE DI BACILLUS THURINGIENSIS

Composizione:

Bacillus thuringiensis varietà Kurstaki, ceppo PB-54 g. 16 (Potenza 32.000 Ul/mg di formulato) Coformulanti q. b. a g. 100

A IC

ICOLTUR

AB

E

GR

AM M

Formulazione: Polvere bagnabile (WP) S SO I N A

CLP : Registrazione: n. 14549 del 26/03/2009

IOLOG

IAvversità

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

AGRUMI

Tignola degli agrumi (Prays citri) e tortricidi ricamatori (Cacoecia rosana)

Alla comparsa delle prime larve max 2 applicazioni alla dose di 35125 g/hl d’acqua (0,5-1 kg/ha)

3 giorni

VITE

Tignole (Lobesia botrana, Eupoecilia ambiguella)

Alla comparsa delle prime larve max 3 applicazioni alla dose di 50200 g/hl d’acqua (0,5-1 kg/ha)

3 giorni

POMODORO (in campo e in serra)

Nottuidi (Helicoverpa spp., Plusia spp., Spodoptera spp.) e tignola del pomodoro (Tuta absoluta)

Alla comparsa delle prime larve max 3 applicazioni alla dose di 50200 g/hl d’acqua (0,5-1 kg/ha)

3 giorni

PEPERONE, CETRIOLO, CETRIOLINO, ZUCCHINO (in campo e serra) LATTUGHE ED ALTRE INSALATE (incluse le brassicacee), CARCIOFO, SPINACI E SIMILI (in campo)

Nottuidi (Helicoverpa spp., Plusia spp., Spodoptera spp.)

Alla comparsa delle prime larve max 3 applicazioni alla dose di 50200 g/hl d’acqua (0,5-1 kg/ha)

3 giorni

CAVOLI

Cavolaia (Pieris brassicae), tignola (Plutella xylostella), nottuidi (Helicoverpa spp., Plusia spp., Spodoptera spp.)

Alla comparsa delle prime larve max 3 applicazioni alla dose di 50200 g/hl d’acqua (0,5-1 kg/ha)

3 giorni

ACTINIDIA

Eulia (Argyrotaenia pulchellana)

Alla comparsa delle prime larve max 2 applicazioni alla dose di 50200 g/hl d’acqua (0,5-1 kg/ha)

3 giorni

OLIVO

Tignola dell’olivo (Prays oleae),

Alla comparsa delle prime larve max 2 applicazioni alla dose di 35125 g/hl d’acqua (0,5-1 kg/ha)

3 giorni

DRUPACEE

Cidia (Cydia molesta), tignola (Hyponomeuta malinellus), lepidotteri defogliatori (Malacosoma neustria, Anarsia lineatella, Orgya spp., etc.), tortricidi (Archips rosanus)

Alla comparsa delle prime larve max 2 applicazioni alla dose di 35125 g/hl d’acqua (0,5-1 kg/ha)

3 giorni

102

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Colture

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Confezioni - Sacchetto: 1 kg. (cartone 12 pz)


POMACEE

Carpocapsa (Carpocapsa pomonella), tignola (Hyponomeuta malinellus), lepidotteri defogliatori (Malacosoma neustria, Orgya spp., etc.), tortricidi (Archips rosanus, Archips podanus)

Alla comparsa delle prime larve max 2 applicazioni alla dose di 35125 g/hl d’acqua (0,5-1 kg/ha)

3 giorni

FRAGOLA (in campo e in serra)

Nottuidi (Helicoverpa spp., Plusia spp., Spodoptera spp.)

Alla comparsa delle prime larve max 2 applicazioni alla dose di 50200 g/hl d’acqua (0,5-1 kg/ha)

3 giorni

FRUTTIFERI A GUSCIO

Tignola (Anarsia lineatella), tortricidi (Archips rosanus, Archips podanus), Aglaope infausta

Alla comparsa delle prime larve max 2 applicazioni alla dose di 35125 g/hl d’acqua (0,5-1 kg/ha)

3 giorni

COTONE

Nottuidi (Helicoverpa armigera, Plusia spp.) e verme rosso del cotone (Pectinophora gossypiella)

Alla comparsa delle prime larve max 2 applicazioni alla dose di 50200 g/hl d’acqua (0,5-1 kg/ha)

3 giorni

FORESTALI

Lepidotteri defogliatori

Alla comparsa delle prime larve max 3 applicazioni alla dose di 35125 g/hl d’acqua (0,5-1 kg/ha)

3 giorni

FLOREALI E ORNAMENTALI

Lepidotteri defogliatori

Alla comparsa delle prime larve max 3 applicazioni alla dose di 50200 g/hl d’acqua (0,5-1 kg/ha)

3 giorni

Avvertenze Applicare il prodotto nelle ore più fresche della giornata. L’ aggiunta di un Bagnante Adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto. Conservare la confezione in luogo fresco, asciutto e ventilato. Chiudere ermeticamente le confezioni se sono parzialmente utilizzate. Conservare la confezione in locali con temperatura non superiore a 35°C. Evitare l’esposizione diretta ai raggi solari. A temperatura ambiente (21-24°C) il prodotto è stabile per 3 anni.

103

BIOSOLUTIONS

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

LEPIBACK


VACCIPLANT

FUNGICIDA-BATTERICIDA SISTEMICO INDUTTORE DI RESISTENZA

Composizione:

Laminarina: 5% (45 g/l) Coformulanti: q.b. a 100 g

Registrazione: n. 15831 del 12/12/2013 Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 10 pz)

IOLOG

VACCIPLANT il primo e unico agrofarmaco a base di laminarina. Attivo contro oido, peronospora, ticchiolatura, botriti e batteriosi, agisce stimolando lo sviluppo delle difese naturali della pianta, attraverso lo sviluppo di sostanze che rallentano e impediscono l’avanzamento della malattia. Si applica preventivamente e garantisce protezione anche dalla vegetazione in formazione. Non possiede alcun intervallo di sicurezza ed è impiegabile anche in agricoltura biologica. Colture

Dose

Modalità applicative

Intervallo di sicurezza

FRAGOLA (in pieno campo e in serra)

Mal bianco (Podosphaera aphanis) e Botrite (Botrytis cinerea)

tra inizio precoce della fioritura e raccolta. Dopo la fioritura continuare a usare fino alla raccolta alla dose di 2 l/ha. Numero massimo di trattamenti: fino a 10 ogni 7-10 giorni.

-

Necrosi batterica (Erwinia amylovora)

Prima applicazione allo stadio delle punte verdi e successivamente ogni 10 giorni. Posizionare l’ultima applicazione allo stadio della caduta degli ultimi petali alla dose di 1 l/ha.

Ticchiolatura (Venturia inaequalis e Venturia pyrina)

Applicazioni ogni 7-10 giorni alla dose di 1 l/ha da prime foglie aperte a maturazione per un massimo di 20 applicazioni/anno

Marciume lenticellare (Gloeosporium)

Applicare da 3 settimane dalla raccolta ogni 7-10 giorni alla dose di 1 l/ha

VITE

Oidio (Uncinula necator)

Utilizzabile da chiusura del grappolo pressoché completa a grappolo maturo per la raccolta alla dose di 2 l/ha. Numero massimo di trattamenti: fino a 20 ogni 10-14 giorni.

-

LATTUGA (in pieno campo e al coperto)

Peronospora (Bremia lactucae)

Utilizzabile da terza foglia vera aperta a raccolta alla dose di 2 l/ha. Numero massimo di trattamenti: fino a 6 ogni 7-10 giorni.

-

MELO E PERO

-

Avvertenze In caso di applicazioni con Vacciplant è possibile rientrare nelle zone trattate già 6 ore dopo l’applicazione su colture in pieno campo e 8 ore su colture protette.

104

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Caratteristiche:

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

ICOLTUR

A IC

SO I N A

AB

ES

GR

AM M

Formulazione: Concentrato solubile (SL)


BM86

BIOSTIMOLANTE PROMOTORE DELLO SVILUPPO FIORALE E DELLA FRUTTIFICAZIONE

Composizione:

Carbonio (C) organico di origine biologica 0,2 % Mannitolo 0,7 g/l Boro (B) solubile in acqua 2,03 % Molibdeno (Mo) solubile in acqua 0,024 %

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Colture

Dose

Modalità applicative

MELO, PERO, ACTINIDIA

3 l/ha

1° intervento: boccioli fiorali visibili 2° intervento: inizio piena fioritura 3° intervento: caduta petali allegagione

FRAGOLA

3 l/ha

1° intervento: inizio fioritura, ripetere ogni 10-15 giorni (tre interventi)

PESCO, NETTARINE, ALBICOCCO, SUSINO, CILIEGIO, MANDORLO, AGRUMI

3 l/ha

1° intervento: inizio fioritura 2° intervento: caduta petali 3° intervento: frutticini visibili

LAMPONE, RIBES

3 l/ha

1° intervento: boccioli fiorali visibili 2° intervento: inizio piena fioritura 3° intervento: caduta petali allegagione

VITE

3 l/ha

Tre applicazioni agli stadi di: 1° intervento: grappoli visibili / grappoli separati 2° intervento: inizio fioritura / piena fioritura 3° intervento: fine fioritura / inizio allegagione

OLIVO

3 l/ha

1° intervento: inizio fioritura 2° intervento: fine fioritura

NOCE, NOCCIOLO

2 - 3 l/ha

1° intervento: allegagione, ripetere dopo 10-15 giorni (due interventi)

POMODORO, PEPERONE, MELANZANA, MELONE, CETRIOLO

3 l/ha

1° intervento: inizio fioritura, ripetere ogni 10-15 giorni (tre interventi)

PATATA

3 l/ha

1° intervento: inizio formazione tuberi 2° intervento: dopo 15 giorni

CAROTA

5 l/ha

1° intervento: allo stadio di 10 cm 2° intervento: dopo 15 giorni

SEDANO, FINOCCHIO

3 l/ha

1° intervento: 10-15 giorni dopo il trapianto 2° intervento: 10-15 giorni dal primo

ASPARAGO

3 l/ha

1° intervento: alla formazione germogli, ripetere ogni 10-15 giorni (tre interventi)

LATTUGA, INDIVIA

3 l/ha

1° intervento: allo stadio di 8-10 foglie 2° intervento: dopo 15 giorni

CARCIOFO

3-5 l/ha

1° intervento: alla ripresa vegetativa 2° intervento: dopo 15 giorni 3° intervento: inizio formazione capolini

OLEAGINOSE

3 l/ha

Intervento in fioritura

RAPA RAVANELLO

3-5 l/ha

1° intervento: allo stadio di 10 cm 2° intervento: dopo 20 giorni

PISELLO, FAGIOLO, FAVA

3-5 l/ha

1°intervento: allo stadio di 15 cm 2° intervento: inizio fioritura

BRASSICACEE

3-5 l/ha

1°intervento: alla ripresa vegetativa 2° intervento: dopo 10-15 giorni

105

BIOSOLUTIONS

A IC IOLOG

BM 86 è un biostimolante a base di GA 142, filtrato di crema di alghe derivante da Ascophillum nodosum tramite processo esclusivo e brevettato, che promuove il pieno sviluppo fiorale e un ottimale passaggio da fiore a frutto, tale caratteristica ben si adatta all’utilizzo su drupacee, pomacee, olivo, orticole a frutto e leguminose. 2-3 interventi durante l’arco della fioritura Inducono nella pianta la produzione di poliammine. Queste sostanze hanno correlazione diretta con la germinazione del polline e lo sviluppo del tubo pollinico. Un’allegagione di qualità incrementa la presenza di semi nei frutti e nelle bacche con conseguente richiamo di elementi nutritivi dalla pianta. I fisioattivatori contenuti nel prodotto stimolano le prime fasi di sviluppo del frutto incrementando la moltiplicazione cellulare. I risultati alla raccolta sono: maggiori rese, calibro uniforme, compattezza della maturazione, incremento della pigmentazione e del grado zuccherino nei frutti.

ICOLTUR

Caratteristiche:

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

SO I N A

AB

ES

GR

Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 10 pz) - Tanica: 5 lt. (cartone 4 pz)

AM M

Formulazione: Liquido solubile (SL)


BM86 AA

BIOSTIMOLANTE PROMOTORE DELLO SVILUPPO FIORALE E DELLA FRUTTIFICAZIONE

Composizione:

Formulazione: Liquido solubile (SL) ICOLTUR

A IC

SO I N A

AB

ES

GR

AM M

Carbonio (C) organico di origine biologica 0,2 % Mannitolo 0,7 g/l Manganese (Mn) solubile in acqua 2,8 % Zinco (Zn) solubile in acqua 4,2 %

Confezioni - Tanica: 5 lt. (cartone 4 pz) Caratteristiche:

IOLOG

BM 86 AA è un biostimolante, sviluppato sulle esigenze del melo, a base si GA 142, filtrato di crema di alghe derivante da Ascophillum nodosum tramite processo esclusivo e brevettato, che promuove il pieno sviluppo fiorale e un ottimale li passaggio da fiore a frutto. 2-3 interventi durante l’arco della fioritura inducono nella pianta la produzione di poliammine. Queste sostanze hanno correlazione diretta con la germinazione del polline e lo sviluppo del tubo pollinico. I fisioattivatori contenuti nel prodotto stimolano le prime fasi di sviluppo del frutto incrementando la moltiplicazione cellulare. I numerosi studi effettuati hanno dimostrato che applicare BM 86 AA velocizza il fenomeno della differenziazione del frutto centrale (king fruit) rispetto ai frutticini laterali, processo fondamentale per ottenere produzione di elevata qualità. I risultati alla raccolta sono: sviluppo omogeneo dei frutti, maggiore peso specifico, maggiore durezza, incremento della resa e dell’omogenità di calibro. Le caratteristiche chimiche del prodotto ne consentono l’utilizzo anche per le colture regolamentate dagli attuali disciplinari di produzione.

Colture

Dose

Modalità applicative

MELO, PERO, ACTINIDIA

3 l/ha

1° intervento: boccioli fiorali visibili 2° intervento: inizio piena fioritura 3° intervento: caduta petali allegagione

FRAGOLA

3 l/ha

1° intervento: inizio fioritura, ripetere ogni 10-15 giorni (tre interventi)

PESCO, NETTARINE, ALBICOCCO, SUSINO, CILIEGIO, MANDORLO, AGRUMI

3 l/ha

1° intervento: inizio fioritura 2° intervento: caduta petali 3° intervento: frutticini visibili

LAMPONE, RIBES

3 l/ha

1° intervento: boccioli fiorali visibili 2° intervento: inizio piena fioritura 3° intervento: caduta petali - allegagione

VITE

3 l/ha

Tre applicazioni agli stadi di: 1° grappoli visibili / grappoli separati 2° inizio fioritura / piena fioritura 3° fine fioritura / inizio allegagione

OLIVO

3 l/ha

1° intervento: inizio fioritura 2° intervento: fine fioritura

NOCE, NOCCIOLO

3 l/ha

1° intervento: allegagione, ripetere dopo 10-15 giorni (due interventi)

POMODORO, PEPERONE, MELANZANA MELONE, CETRIOLO

3 l/ha

1° intervento: inizio fioritura, ripetere ogni 10-15 giorni (tre interventi)

PATATA

3 l/ha

1° intervento: inizio formazione tuberi 2° intervento: dopo 15 giorni

CAROTA

5 l/ha

1° intervento: allo stadio di 10 cm 2° intervento: dopo 15 giorni

106


BM86 AA Dose

Modalità applicative

SEDANO, FINOCCHIO

3 l/ha

1° intervento: 10-15 giorni dopo il trapianto 2° intervento: 10-15 giorni dal primo

ASPARAGO

3 l/ha

1° intervento: alla formazione germogli, ripetere ogni 10-15 giorni (tre interventi)

LATTUGA, INDIVIA

3 l/ha

1° intervento: allo stadio di 8-10 foglie 2° intervento: dopo 15 giorni

CARCIOFO

3-5 l/ha

1° intervento: alla ripresa vegetativa 2° intervento: dopo 15 giorni 3° intervento: inizio formazione capolini

OLEAGINOSE

3 l/ha

Intervento in fioritura

RAPA, RAVANELLO

3-5 l/ha

1° intervento: allo stadio di 10 cm 2° intervento: dopo 20 giorni

PISELLO, FAGIOLO, FAVA

3-5 l/ha

1°intervento: allo stadio di 15 cm 2° intervento: inizio fioritura

BRASSICACEE

3-5 l/ha

1°intervento: alla ripresa vegetativa 2° intervento: dopo 10-15 giorni

BIOSOLUTIONS

Colture

107


CALIBRA

BIOSTIMOLANTE PROMOTORE DELLO SVILUPPO DEI FRUTTI

Composizione:

Confezioni - Tanica: 5 lt. (cartone 4 pz)

IOLOG

Calibra è un biostimolante ad alto titolo di GA 142, filtrato di crema di alghe derivante da Ascophillum nodosum tramite processo esclusivo e brevettato, che promuove uno sviluppo superiore dei frutti, aumentando la redditività della coltura. L’altissima concentrazione di GA 142 presente nel prodotto stimola la citochinesi cellulare senza alterare il normale equilibrio vegetativo delle piante. Applicato nella fase dell’allegagione Calibra regola la competizione tra vegetazione e produzione promuovendo lo sviluppo dei frutti. Le prove condotte su uva da tavola dimostrano che nelle tesi trattate si riscontra un aumento di calibro degli acini e del peso medio dei grappoli compreso tra il 5 e 10% rispetto al testimone aziendale.

Colture

Dose

Modalità applicative

MELO, PERO, PESCO, ALBICOCCO, SUSINO, CILIEGIO, ACTINIDIA, AGRUMI

2 - 3 l/ha

Dopo l’allegagione, ripetere dopo 7-14 giorni

VITE

2 - 3 l/ha

Dopo l’allegagione, ripetere dopo 7-14 giorni

FRAGOLA

1 - 3 l/ha

Dopo l’allegagione, ripetere se necessario.

POMODORO, PEPERONE, MELANZANA, ZUCCHINO, MELONE, ANGURIA, CETRIOLO

1 - 3 l/ha

Dopo l’allegagione, ripetere se necessario.

FAGIOLO, FAGIOLINO, PISELLO

1 - 3 l/ha

Dopo l’allegagione, ripetere se necessario.

108

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Caratteristiche:

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

ICOLTUR

A IC

0,2 %

Formulazione: Liquido solubile (SL)

SO I N A

AB

ES

GR

AM M

Carbonio (C) organico di origine biologica Mannitolo 0,7 g/L Manganese (Mn) solubile in acqua 1 % Zinco (Zn) solubile in acqua 1 %


ECOFERT

BIOSTIMOLANTE PROMOTORE DELLA RADICAZIONE E DELLO SVILUPPO INIZIALE DELLA PIANTA

Composizione:

AM M

IOLOG

Confezioni - Tanica: 5 lt (cartone 4 pz).

ICOLTUR

A IC

SO I N A

GR

Formulazione: Liquido solubile (SL)

ES

AB

Carbonio (C) organico di origine biologica 0,2 % Mannitolo 0,7 g/l Manganese (Mn) solubile in acqua 1 % Zinco (Zn) solubile in acqua 1 %

Colture

Dose

Modalità applicative

2 - 5 l/ha

Subito dopo il trapianto e/o alla semina e durante tutto il ciclo colturale

1-3 l/ha

Durante tutto il ciclo colturale

2-5 l/ha

Alle nuove piantumazioni e al risveglio vegetativo

FRUTTICOLE E VITE

1 – 3 l/ha

Durante tutto il ciclo colturale

OLIVO

1 - 3 l/ha

Inizio ingrossamento drupa, Ripetere l’applicazione 2-3 volte

COLTURE ESTENSIVE

1 - 3 l/ha

Durante tutto il ciclo colturale

ORTICOLE A FRUTTO E A FOGLIA

109

BIOSOLUTIONS

Ecofert è un biostimolante a base di GA 14, filtrato di crema di alghe derivante da Ascophillum nodosum tramite processo esclusivo e brevettato, che promuove la radicazione e lo sviluppo iniziale della coltura, aiutando la pianta a superare lo stress legato alla semina ed alle fasi post-trapianto. La formulazione particolare ne consente l’utilizzo sia per via fogliare che per fertirrigazione. L’ottimale quantità di GA 142 contenuto nel prodotto stimola i processi enzimatici della pianta necessari all’assorbimento degli elementi nutritivi. Ecofert assicura una partenza uniforme ed equilibrata anche in situazioni di stress. Utilizzato su orticole durante il ciclo colturale stimola l’attività fotosintetica e l’assorbimento degli elementi nutritivi, ottimizzando l’attività fogliare.

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Caratteristiche:


FOLICAL

PRODOTTO SPECIFICO PER LA CARENZA DI CALCIO

Composizione:

Soluzione di cloruro di calcio Ossido di calcio (CaO) solubile in acqua 15 %

Formulazione: Liquido solubile (SL)

Caratteristiche:

IOLOG

Colture

Dose

Modalità applicative

MELO, PERO

5 - 8 l/ha

1° intervento: da 15 giorni dopo la caduta petali, ripetere ad intervalli di 10-15 giorni (minimo 5 interventi)

FRAGOLA, LAMPONE

3 - 5 l/ha

1° intervento: dall’inizio della formazione dei frutti, ripetere dopo 20-30 giorni

KIWI

3 - 5 l/ha

1° intervento: dall’inizio della formazione dei frutti, ripetere ad intervalli di 10-15 giorni (3 interventi)

PESCO, NETTARINO ALBICOCCO, SUSINO, CLILIEGIO

3 - 5 l/ha

1° intervento: 3 settimane prima della raccolta, ripetere ogni settimana (3 interventi)

VITE

3 - 5 l/ha

Nei diversi momenti del ciclo colturale, ad intervalli di 10-15 giorni.

ORTICOLE

3 - 5 l/ha

Nei diversi momenti del ciclo colturale, ad intervalli di 10-15 giorni.

Avvertenze In caso di intervento fogliare su colture protette Massima concentrazione 0.5 l/hl; Minimo volume d’acqua 30 litri/ 1.000 mq – Massimo volume d’acqua 100 litri/ 1.000 mq.

110

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

La particolare concentrazione di fisioattivatori associata al calcio favorisce i processi di assorbimento e traslocazione dell’elemento nella pianta. La formulazione del prodotto (“calcio soft”) consente l’applicazione su pomacee in anticipo rispetto agli altri formulati, garantendo l’alta traslocazione dell’elemento all’interno del frutto ed assicurando l’assenza di fenomeni di fitotossicità. Gli studi Goёmar hanno dimostrato una maggiore efficacia di Folical rispetto all’applicazione del singolo elemento nutritivo nel contrastare fisiopatie legate alla carenza di calcio. Su drupacce il prodotto assicura maggiore consistenza del frutto e maggiore resistenza alle manipolazioni, inoltre, riduce il danno legato al “Cracking”. Il prodotto non lascia residui sulle colture per tale motivo ben si adatta all’utilizzo su orticole. Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

ICOLTUR

A IC

SO I N A

AB

ES

GR

AM M

Confezioni - Tanica: 5 lt. (cartone 4 pz)


FORTHIAL

CONCIME PROMOTORE DI FIORITURA, ALLEGAGIONE E FRUTTIFICAZIONE DI QUALITÀ PER I CEREALI

Soluzione di Nitrato di Magnesio Azoto (N) nitrico 6,2 % Ossido di magnesio (MgO) solubile in acqua 9 %

Formulazione: Liquido solubile (SL) Confezioni - Tanica: 5 lt. (cartone 4 pz) Caratteristiche:

Forthial è un prodotto specifico studiato per l’applicazione su cereali: riso, grano, sorgo, orzo e mais da granella. Esso stimola la pianta alla sintesi degli enzimi Nitrato Reduttasi e Fosfatasi necessari all’assorbimento di Azoto e Fosforo. Il suo utilizzo assicura una migliore nutrizione e traslocazione degli elementi nutritivi dalle radici fino alle estremità fogliari dei cereali. I fisioattivatori contenuti nel prodotto uniti alla presenza dell’azoto nitrico, stimolano la produzione di poliammine le quali favoriscono la buona riuscita delle fasi di fioritura ed allegagione. Posizionato nella fase chiave della spigatura assicura una risposta significativa in termini produttivi e qualitativi.

Colture

Dose

Modalità applicative

CEREALI, FRUMENTO, ORZO, MAIS, RISO, SORGO, CEREALI MINORI

1 l/ha

Dallo stadio di 2 nodi allo stadio spigatura

BIOSOLUTIONS

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Composizione:

111


GOTEO

PRODOTTO SPECIFICO PER L’IMPIEGO IN FERTIRRIGAZIONE PER TUTTE LE FASI DEL CICLO PRODUTTIVO

Composizione:

Soluzione di concimi PK 13-5 Anidride fosforica (P2O5) solubile in acqua 13 % Ossido di potassio (K2O) solubile in acqua 5 %

Formulazione: Liquido solubile (SL) Confezioni - Tanica: 5 lt. (cartone 4 pz) Caratteristiche:

Dose

Modalità applicative

10 - 15 l/ha

Al trapianto e in fase di accrescimento: 2 applicazioni a distanza di 7-10 gg

15 - 30 l/ha

Piante adulte: applicare durante tutto il ciclo della coltura ogni 10-15 gg. Ripetere se necessario

10 - 15 l/ha

Al trapianto e in fase di accrescimento: 2 applicazioni a distanza di 7-10 gg

15 - 30 l/ha

Piante adulte: applicare durante tutto il ciclo della coltura ogni 10-15 gg Ripetere se necessario

MELO, PERO,PESCO, SUSINO, ALBICOCCO, CILIEGIO, MANDORLO, KIWI

15 - 30 l/ha

Alla ripresa vegetativa e post-allegagione, ripetere se necessario.

CARCIOFO

15 - 30 l/ha

Al trapianto e in fase di accrescimento: 2 applicazioni a distanza di 7-10 gg

AGRUMI

15 - 30 l/ha

In pre-fioritura e dopo l’allegagione, ripetere se necessario

VITE (da vino e da tavola)

15 - 30 l/ha

Ad inizio del risveglio vegetativo e dopo l’allegagione, ripetere se necessario

POMODORO, PEPERONE, MELANZANA

ANGURIA, CETRIOLO, MELONE, ZUCCHINO

Avvertenze In caso di trattamenti fogliari si raccomanda di impiegare alla dose di 5 l/l ha per applicazione su colture in campo aperto e 2-3 l/ ha per applicazione (concentrazione in acqua 0,1%) su colture in serra.

112

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Colture

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Goteo è un prodotto studiato specificamente per l’impiego in fertirrigazione. L’efficienza dei fisioattivatori legata all’ anidride fosforica e all’ossido di potassio presente nel prodotto stimola l’attecchimento delle piantine e uno sviluppo vegetativo equilibrato. La disponibilità di fosforo è un fattore condizionante per la crescita delle piante, talvolta esso non è assimilabile da parte della pianta e pertanto la stessa risulta esile, con formazione di frutti depressa. Applicare Goteo durante il ciclo colturale favorisce l’irrobustimento della pianta e la ramificazione, stimola inoltre lo sviluppo dell’apparato radicale e consente alla coltura di superare più agevolmente gli stress che si possono verificare nel corso del ciclo di coltivazione. Goteo aumenta la resa delle piante e migliora la qualità dei frutti incremento croccantezza, grado zuccherino, contenuto di polifenoli ed antociani.


LEAPHOS

PRODOTTO SPECIFICO PER IL MIGLIORAMENTO DELL’ASSORBIMENTO DEGLI ELEMENTI NUTRITIVI E LA QUALITÀ DELLE PRODUZIONI

Composizione:

Soluzione di concime PK 30,6–7,9 Anidride fosforica (P2O5) solubile in acqua 30,6 % Ossido di potassio (K2O) solubile in acqua 7,9 %

Formulazione: Liquido solubile (SL) Confezioni - Tanica: 5 lt. (cartone 4 pz) Caratteristiche:

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Colture

Dose

Modalità applicative

MELO, PERO

5 - 6 l/ha

1° Applicazione: 8 giorni dopo caduta dei petali, ripetere ad intervalli di 15 giorni (3 applicazioni)

KIWI

5 l/ha

1° Applicazione: 8 giorni dopo fine fioritura

PESCO, NETTARINE, ALBICOCCO, SUSINO, MANDORLO

5 l/ha

1° Applicazione: 8 giorni dopo fine fioritura 2° Applicazione: dopo 2/3 settimane dalla prima

AGRUMI

5 l/ha

1° Applicazione: pre-fioritura 2° Applicazione: ad allegagione avvenuta 3° Applicazione: dopo 2/3 settimane

VITE

3 l/ha

Applicazioni: a bottoni fiorali separati, allegagione, chiusura grappolo e invaiatura

POMODORO (pieno campo) 5

5 l/ha

1° Intervento: allo stadio 4-6 foglie, ripetere ad intervalli di 10-14 giorni se necessario

PATATA

5 l/ha

Per aumentare il numero dei tuberi applicare 5L/ Ha dopo la completa emergenza (inizio formazione tuberi). Per migliorare il calibro ed incrementare la quantità 2 applicazioni: La prima allo stadio ingrossamento (tuberi di 10 mm di diametro), la seconda dopo 10/15 giorni

CIPOLLA

3 - 5 l/ha

1°Applicazione alla comparsa della seconda e terza foglia. Altre due applicazioni ad intervalli di 10/15 giorni nella fase di ingrossamento del bulbo (inizio formazione della tunica)

FAGIOLO PISELLO

3 - 5 l/ha

Quando la pianta è al secondo/terzo nodo del fusto principale. Ripetere dopo 10/15 giorni se necessario. Trattamenti pre-fioritura

0,3 l/ha

Massima quantità d’acqua 1000L. Per i periodi di applicazioni fare riferimento alla stessa coltura in pieno campo

COLTURE PROTETTE: ortaggi e frutticole

113

BIOSOLUTIONS

Leaphos è un concime che induce lo sviluppo radicale e conseguentemente incrementa l’assorbimento degli elemento nutritivi, garantendo una resa e una qualità superiore delle produzioni. L’efficienza dei fisioattivatori legata all’anidride fosforica e all’ossido di potassio presente nel prodotto inducono la pianta a vegetare in modo equilibrato. La disponibilità di fosforo è un fattore condizionante per la crescita delle piante, talvolta esso non è assimilabile pertanto la pianta risulta esile e la formazione dei frutti è depressa. Applicare Leaphos durante il ciclo colturale favorisce l’irrobustimento, la ramificazione stimola inoltre lo sviluppo dell’apparato radicale e consente alla coltura di superare più agevolmente gli stress che si possono verificare nel corso del ciclo di coltivazione. Leaphos aumenta la resa delle piante e migliora la qualità dei frutti con incremento di croccantezza, grado zuccherino, contenuto di polifenoli ed antociani.


MAG 20

PRODOTTO SPECIFICO PER LA CARENZA DI MAGNESIO

Composizione:

Soluzione di cloruro di magnesio Ossido di magnesio (MgO) solubile in acqua 13 %

Formulazione: Liquido solubile (SL) Confezioni - Tanica: 5 lt. (cartone 4 pz) Caratteristiche:

Mag 20 salvaguarda il potenziale produttivo della pianta aiutandola a superare le condizioni di stress ambientale. La particolare concentrazione di fisioattivatori associata al Magnesio favorisce i processi fotosintetici e riduce la senescenza delle foglie consentendo alla pianta di accumulare le sostanze nutritive nei frutti e negli acini. Il prodotto ha effetto rinverdente ed aiuta la pianta a contrastare le carenze magnesiache che nel periodo estivo possono causare filloptosi anticipata. Applicato su vite Mag 20 stimola la pianta a superare le difficoltà dovute a condizioni climatiche sfavorevoli (freddo, caldo, grandine, vento). Colture

Dose

Modalità applicative (uso fogliare)

VITE

2 - 3 l/ha

Da prefioritura ad invaiatura. Se necessario, ripetere ad intervalli di 10-15 giorni.

PESCO, NETTARINO ALBICOCCO, SUSINO, CILIEGIO, KIWI

3 l/ha

Nei diversi momenti del ciclo colturale, in caso di carenza, ripetere ad intervalli di 7-15 giorni

MELO, PERO

2,5 - 5 l/ha

Sei settimane dopo la caduta dei petali, in caso di carenza, ripetere ad intervalli di 7-15 giorni (da 2 a 4 interventi)

OLIVO

3 – 5 l/ha

Nei diversi momenti del ciclo colturale, in caso di carenza, ripetere ad intervalli di 7-15 giorni

ORTICOLE

2 - 4 l/ha

Nei diversi momenti del ciclo colturale, in caso di carenza, ripetere ad intervalli di 7-15 giorni.

Avvertenze In caso di intervento fogliare su colture protette Massima concentrazione 0.5 l/hl; Minimo volume d’acqua 30 litri/ 1.000 mq – Massimo volume d’acqua 100 litri/ 1.000 mq.

114


PIGMENTIL

BIOSTIMOLANTE SPECIFICO PER IL MIGLIORAMENTO DI QUALITÀ E COLORAZIONE DEI FRUTTI

Composizione:

Carbonio (C) organico di origine biologica 0,2 % Mannitolo 0,7 % Manganese (Mn) solubile in acqua 1,8 % Zinco (Zn) solubile in acqua 1,9 %

Formulazione: Liquido solubile (SL)

Caratteristiche:

Pigmentil è un biostimolante a base di GA 14, filtrato di crema di alghe derivante da Ascophillum nodosum tramite processo esclusivo e brevettato, concepito per ottimizzare le fasi finali di accrescimento e la maturazione dei frutti su drupacee, pomacee, uva da tavola. I fisioattivatori presenti nel prodotto, uniti ai microelementi nel giusto rapporto, incrementano i processi di traslocazione degli elementi nutritivi verso i frutti stimolando la produzione di flavonoidi, carotenoidi ed antociani. Pianificando due interventi nella fase antecedente la raccolta, Pigmentil stimola la pianta alla sintesi di carboidrati nei frutti, ne migliora significativamente la shelf life, il gusto e la conservabilità. Il risultato è un notevole miglioramento della colorazione ed aumento dell’omogeneità di calibro dei frutti. Si consiglia l’ applicazione durante le prime ore del mattino o nelle ore serali; una giornata di sole dopo il trattamento ne esalta il funzionamento.

BIOSOLUTIONS

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Confezioni - Tanica: 5 lt. (cartone 4 pz)

Colture

Dose

Modalità applicative

MELO, PERO

5 l/ha, un mese prima della raccolta; 5 l/ha, 15 giorni prima della raccolta

-

UVA DA TAVOLA E UVA DA VINO

5 l/ha, all’inizio dell’invaiatura; 5 l/ha, 7 giorni dopo il primo intervento

Due applicazioni, la prima a inizio invaiatura, la seconda 7 giorni dopo.

DRUPACEE

5 l/ha, al viraggio di colore; 5l/ha, 7 giorni dopo il primo intervento

Due applicazioni, la prima al viraggio di colore, la seconda 7 giorni dopo il primo trattamento.

Avvertenze Due interventi di cui il primo un mese prima dalla raccolta e il secondo 15 giorni prima della raccolta.

115


POLLlNUS

ATTRATTIVO NATURALE PER INSETTI IMPOLLINATORI

Composizione:

450 g/l. di sostanze allelochimiche (Linalolo, Citrale, Geraniolo, Anetolo)

Caratteristiche:

Pollinus è un attrattivo di insetti impollinatori (api e bombi), che concentra e aumenta l’attività degli insetti impollinatori nei diversi momenti della fioritura. L’obiettivo è quello di incrementare e migliorare l’impollinazione, il tasso di allegagione e la resa delle colture trattate. Pollinus è un prodotto naturale, non è un fertilizzante nè di un agrofarmaco. Colture

ORTAGGI (Pomodoro,Peperone,Melone, Anguria, Fragole, Lamponi, Zucchine, Ecc…)

FRUTTIFERI (Melo, Pero, Mandorlo, Susino, Ciliegio, Pesco, Nettarino, Albicocco, Fico, Carrubo, Etc)

Dose

In pieno campo: 1 l/ha In serra: 0,6 l/ha

5 l/ha

Modalità applicative Applicare nel periodo della fioritura con un volume d’acqua minimo di 400 l/ha. Si consigliano almeno due applicazioni: il giorno dell’introduzione degli alveari nella coltura e in piena fioritura (90% dei fiori aperti) . In serra effettuare due applicazioni a distanza di 7-10 giorni. Se le colture hanno un lungo periodo di fioritura è possibile effettuare un terzo trattamento

Applicare nel periodo della fioritura con un volume d’acqua minimo di 600 l/ha. Si consigliano almeno due applicazioni: il giorno dell’introduzione degli alveari nella coltura; in piena fioritura (90% dei fiori aperti).

Avvertenze Applicare il prodotto al mattino, in condizioni atmosferiche stabili. Si raccomanda di non miscelare Pollinus con insetticidi per evitare di influenzare negativamente gli insetti impollinatori.

116

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz)

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Formulazione: Liquido solubile (SL)


VIVAFLOR PLUS

BIOSTIMOLANTE SPECIFICO PER L’ALLUNGAMENTO DEL GRAPPOLO E L’ALLEGAGIONE DELLA VITE DA VINO

Composizione:

Carbonio (C) organico di origine biologica 0,2 % Mannitolo 0,7 g/l Boro (B) solubile in acqua 5 % Molibdeno (Mo) solubile in acqua 1 %

AB

AM M

A IC

SO I N A

ICOLTUR

Confezioni - Tanica: 5 lt. (cartone 4 pz)

ES

GR

Formulazione: Liquido solubile (SL)

IOLOG

BIOSOLUTIONS

Vivaflor plus è un biostimolante a base si GA 142, filtrato di crema di alghe derivante da Ascophillum nodosum tramite processo esclusivo e brevettato, specificamente studiato per correggere le problematiche dello sviluppo dei grappoli della vite da Vino. A seconda dello stadio fenologico in cui viene applicato Vivaflor Plus determina risposte differenti. Applicato già a partire dalla fase di grappolo visibile stimola l’allungamento del rachide e riducendo la compattezza degli acini (varietà a grappolo compatto). Applicato in fase fioritura - inizio allegagione stimola i meccanismi della fioritura, riducendo sensibilmente l’acinellatura (varietà di vite con grappolo spargolo). I fisioattivatori presenti nel prodotto stimolano inoltre i processi metabolici della vite necessari alla traslocazione equilibrata degli elementi nutritivi verso le bacche ed i tralci della pianta. Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Caratteristiche

Colture

Dose

Modalità applicative

VARIETÀ DI VITE A GRAPPOLO COMPATTO

2 l/ha

Effettuare 2 applicazioni agli stadi di: - Grappoli visibili - Grappoli separati Per ridurre compattezza del grappolo

2 l/ha

Effettuare 3 applicazioni agli stadi di: - Grappoli separati - Inizio fioritura/piena fioritura - Fine fioritura/inizio allegagione Per ridurre problemi di acinellatura e incrementare allegagione.

VARIETÀ DI VITE CON PROBLEMI DI ACINELLATURA E RIDOTTA ALLEGAGIONE

117


118


FITOREGOLATORI

Fitoregolatori

Prodotto

Principio Attivo

pag

FITOSPRINT

Acido Gibberellico + NAA

120

FITOTAB

Acido Gibberellico

121

FITOVIS

Acido Gibberellico

122

FRUGON TF

NAA

124

HIMALAYA

Idrazide Maleica

125

ROYAL MH New

Idrazide Maleica

126

ROYALTAC N New

1- Decanolo

127

119


FITOSPRINT

FITOREGOLATORE LIQUIDO A BASE DI ACIDO GIBBERELLICO E NAA

Composizione:

Acido gibberellico puro g 0,150 (1,65 g/l) NAA (Acido alfa-naftalenacetico) g 0,300 (3,3 g/l) Coformulanti q.b. a g 100

Formulazione: Concentrato Solubile (SL) CLP : Registrazione: n. 8557 del 03/12/1994

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

AGRUMI (arancio, limone, pompelmo, clementino)

Per una maggiore fioritura e allegagione sono consigliati due trattamenti: il primo all’inizio della fioritura, il secondo durante l’allegagione alla dose di 100-150 ml/hl. Per una più uniforme pezzatura ed una più precoce ed uniforme Colorazione sono consigliati due trattamenti: il primo dopo l’allegagione, il secondo prima della invaiatura alla dose di 150-200 ml/hl

20 giorni

PERO E MELO

Per una migliore allegagione trattamento nella fase della fioritura con 20-30% dei fiori aperti alla dose di 100-150 ml/hl. Come anticascola: 150-200 ml/hl ai primi sintomi di cascola

20 giorni

FRAGOLA

Per l’anticipo della fioritura ed una più precoce raccolta sono consigliati 2 o più trattamenti alla dose di 100-150 ml/hl il primo 20-30 giorni prima della prevista fioritura, il secondo dopo l’allegagione

27 giorni

CARCIOFO

Per anticipare la produzione dei capolini: 150-200 ml/hl alla formazione del primo abbozzo fiorale. Ripetere il trattamento ogni 15-20 giorni.

20 giorni

POMODORO

Per una maggiore fioritura, allegazione, pezzatura e colorazione dei frutti sono consigliati 2 o più trattamenti alla dose di 150-200 ml/hl. Il primo alla dose di 150 ml/hl prima della fioritura; il secondo ed i successivi dopo la formazione dei primi frutti.

20 giorni

PATATA

Per stimolare l’emissione dei germogli sono consigliati 2 o più trattamenti alla dose di 150-200 ml/hl. Immergere i tuberi (interi o tagliati) per circa 5 minuti.

20 giorni

ZUCCHINO

Per favorire l’ingrossamento dei frutti ed una più uniforme e anticipata pezzatura sono consigliati 2 o più trattamenti alla dose di 150-200 ml/hl Il primo appena formati i frutticini, irrorando tutte le piante. Ripetere il trattamento ad intervalli di 15-20 giorni appena si sono formati i nuovi frutti.

20 giorni

SPINACIO

Per un più precoce sviluppo e dimensione fogliare sono consigliati 2 o più trattamenti alla dose di 150-200 ml/hl distanziati di 15-20 giorni l’uno dall’altro.

20 giorni

COLTURE FLORICOLE IN SERRA E IN PIENO CAMPO

Per aumentare la fioritura e per la formazione di fiori più grossi sono consigliati 2 o più trattamenti alla dose di 150-200 ml/hl distanziati di 10-20 giorni l’uno dall’altro a partire dalle prime fasi di piena attività vegetativa.

-

120

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Colture

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz)


FITOTAB

FITOREGOLATORE IN COMPRESSE EFFERVESCENTI SOLUBILI IN ACQUA A BASE DI ACIDO GIBBERELLICO

Composizione:

Acido gibberellico puro g 9 Coformulanti q. b. a g 100 (una compressa contiene g 0,9 di p.a. puro)

Formulazione: Compresse effervescenti CLP : Registrazione: n.10592 del 6/9/2000 Confezioni - Astuccio:10 pastiglie da 10 gr. CAD. (25 astucci) Colture

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

UVA DA TAVOLA SENZA SEMI

Per allungare il rachide in pre-fioritura con tralci di 4 -8 cm alla dose di 1-2 compresse/hl; per diradare il grappolo trattare al 30-40% della fioritura alla dose di 2 compresse/hl; per aumentare le dimensioni degli acini trattare dopo l’allegagione con acini di 3-4 mm di diametro, alla dose di 3 compresse/hl

20 giorni

UVA DA VINO CON SEMI

per allungare il rachide sulle varietà a grappolo compatto tipo Tocai, Picolit, Chardonnay ecc. si tratta prima della fioritura con tralci di 10-15 cm alla dose di 0,51 compressa per ettolitro ed impiegando 200-300 litri d’acqua per ettaro

20 giorni

PERO

Per favorire la partenocarpia e stimolare lo sviluppo della fruttificazione normale, si deve trattare nel periodo compreso fra l’inizio (20-30%) di fiori aperti e la piena fioritura alla dose di 1-2 compresse/hl di acqua, impiegando non meno di 10 hl di soluzione per ettaro

20 giorni

ARANCIO

Per avere la buccia liscia e un ritardo di maturazione sulla varietà Moro, Tarocco e Sanguinella, trattare poco prima della colorazione dei frutti, trattare alla dose di 1-2 compresse/hl d’acqua, avendo cura di bagnare abbondantemente

20 giorni

CLEMENTINE, MANDARINI

Per favorire l’allegagione, trattare quando la maggior parte dei fiori è in piena fioritura o inizia a perdere petali, trattare alla dose di 1 compressa/hl

20 giorni

LIMONI

Per aumentare colore e pezzatura dei frutti e per unificare le raccolte, usare 1-2 compresse/hl circa, 5-7 settimane prima della prima raccolta e con il colore della maggioranza dei frutti che comincia a virare al giallo–argenteo

20 giorni

CARCIOFO

Per anticipare la produzione, trattare al momento in cui si nota la formazione delle infiorescenze, trattare alla dose di 1-2 compresse/hl

20 giorni

FRAGOLA IN COLTURA PROTETTA

Per stimolare l’allegagione, applicare il prodotto 15-20 giorni prima della fioritura, trattare alla dose di 2-4 compresse/hl di acqua impiegando 5-8 hl di soluzione per ettaro

20 giorni

FLOREALI

Per anticipare ed aumentare la fioritura e migliorare talvolta la qualità dei fiori stessi, trattare quando compaiono i boccioli trattare alla dose di 1 compressa/hl

-

PATATA

Per stimolare l’emissione regolare dei germogli nei tuberi da seme, s’immergono per 10 minuti in una soluzione di 1/10 di compressa per ettolitro in caso di tuberi selezionati e ½ di compressa per ettolitro per tuberi interi, asciugando e seminando subito dopo; nel caso di tuberi provenienti da magazzino di conservazione, lasciare trascorrere 3-4 settimane di pre-germinazione

20 giorni

CILIEGIO DOLCE

Per aumentare la consistenza e la pezzatura, impiegare 1-2 compresse/hl all’epoca dell’invaiatura

20 giorni

CILIEGIO ACIDO

Per la riduzione dei danni provocati dal Giallume virotico, per la scarsa vigoria e bassa produzione, trattare 10-14 giorni dopo la caduta dei petali con 1-2 compresse per ettolitro.

20 giorni

SEDANO, POMODORO, SPINACIO, ZUCCHINO

Per la stimolazione dello sviluppo e limitare lo stress da freddo, impiegare 2-3 compresse/hl in 300-500 l/ha, 4-5 settimane prima della raccolta

20 giorni

FITOREGOLATORI

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Per ridurre i danni da gelate: 2-3 compresse/hl

Avvertenze E’ molto importante aggiungere sempre 50 ml/hl di un bagnante. In linea generale il prodotto deve essere impiegato in giornate di tempo buono e stabile (evitare l’impiego quando si prevedono piogge imminenti). 121


FITOVIS

FITOREGOLATORE LIQUIDO A BASE DI ACIDO GIBBERELLICO

Composizione:

Acido gibberellico puro g 1,8 (g/l 18,8) Coadiuvanti q. b. a g 100

Formulazione: Liquido solubile (SL) CLP : Registrazione: n. 9215 del 24/04/1997

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

MELO

Per favorire l’allegagione e stimolare lo sviluppo dei frutti alla dose di 50-100 ml/hl di acqua, all’inizio della fioritura, impiegando 10-15 q.li di acqua per ettaro. In caso di gelate in fioritura trattare entro 48 ore dalla gelata usando ml 100-150/hl

20 giorni

PERO

Per favorire l’allegagione e stimolare lo sviluppo dei frutti, proteggere i fiori dalle gelate tardive sulle seguenti varietà: Passa Crassana, Abate Fethel, Coscia, S. Maria, William, Conference, Dr. Guyot, Kaiser alle dosi e nelle epoche di seguito indicate: ml 50-100/hl di acqua, all’inizio della fioritura, impiegando 10-15 q.li di acqua per ettaro. In caso di gelate in fioritura trattare entro 48 ore dalla gelata usando 100-150 ml/hl

20 giorni

ARANCIO

Per avere la buccia liscia e un ritardo di maturazione sulla varietà Moro, Tarocco e Sanguinella, trattare poco prima della colorazione dei frutti, alla dose di ml 50-100/ hl di acqua.

20 giorni

CLEMENTINE, MANDARINI

Per favorire l’allegagione, trattare quando la maggior parte dei fiori è in piena fioritura o inizia a perdere petali, alla dose di ml 50/hl di acqua

20 giorni

LIMONI

Per aumentare colore e pezzatura dei frutti e per unificare le raccolte, alla dose di ml 50-100/hl di acqua, 5-7 settimane prima della prima raccolta e con il colore della maggioranza dei frutti che comincia a virare al giallo – argenteoprima della fioritura; il secondo ed i successivi dopo la formazione dei primi frutti.

20 giorni

CILIEGIO DOLCE

Per aumentare la consistenza e la pezzatura, alla dose di ml 50-100/hl di acqua all’epoca dell’invaiatura

20 giorni

CILIEGIO ACIDO

Per la riduzione dei danni provocati dal Giallume virotico, per la scarsa vigoria e bassa produzione, trattare 10-14 giorni dopo la caduta dei petali, alla dose di ml 50100/hl di acqua.

20 giorni

VITE (uve da tavola senza semi)

Per allungare il rachide in pre-fioritura con tralci di 4-8 cm alla dose di ml 50-100/hl di acqua; per diradare il grappolo trattare al 30-40% della fioritura alla dose ml 100/hl di acqua; per aumentare le dimensioni degli acini trattare dopo l’allegagione con acini di 3-4 mm di diametro, alla dose di ml 150/hl di acqua.

20 giorni

122

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Colture

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz)


Colture

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

FRAGOLE (in serra)

Per anticipare e aumentare il raccolto delle seguenti varietà: Gorella, Pocahontas, Red Gauentlet, Gambridge Favourite, alla dose di ml 50-100/hl di acqua, 30 giorni prima della fioritura usando 300-400 litri di acqua per ettaro.

20 giorni

POMODORO, MELANZANA, ZUCCHINO, LATTUGA, SPINACIO, SEDANO

Per la stimolazione dello sviluppo e limitare lo stress da freddo, alla dose di ml 100-150/hl impiegando 200-300 litri di acqua per ettaro, 4-5 settimane prima della raccolta

20 giorni

CARCIOFO

Per anticipare la produzione dei capolini e ottenere un prodotto di qualità migliore sulle seguenti varietà: Cestellamare, Carciofo di ogni mese, Carciofo Molese, Masedu, alla dose di ml 50-100/hl di acqua al momento della formazione del capolino centrale e bagnando bene tutte le piante.

20 giorni

PATATA

Per stimolare l’emissione regolare dei germogli nei tuberi da seme, s’immergono per 10 minuti in una soluzione di ml 5/hl di acqua in caso di tuberi tagliati e ml 25/hl di acqua per tuberi interi, asciugando e seminando subito dopo

20 giorni

FLOREALI (Cactacee, Crisantemi, Anemoni, Ciclamini, Ortensie, Fiordalisi, Margherite, Garofani, Rose)

Per anticipare ed aumentare la fioritura e migliorare talvolta la qualità dei fiori stessi, trattare quando compaiono i boccioli, alla dose di ml 50/hl di acqua.

20 giorni

FITOREGOLATORI

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

FITOVIS

123


FRUGON TF

FITOREGOLATORE LIQUIDO A BASE DI NAA

Formulazione: Liquido Solubile (SL) CLP : H302 - H318

PERICOLO

Registrazione: n. 6092 del 24/10/1984 Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz)

Colture

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

MELO, PERO

Per evitare la caduta prematura dei frutti. La dose d’impiego va da 20 a 40 ml per 100 litri di acqua, intervenendo 10-20 giorni prima della raccolta. Le dosi basse si usano sulle varietà precoci e quando la temperatura è elevata. E’ consigliabile trattare con cielo coperto o poco prima del tramonto.

7 giorni

124

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

NAA puro g 7 (g/l 77) Coformulanti q. b. a g 100

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Composizione:


HIMALAYA

FITOREGOLATORE IN GRANULI SOLUBILI A BASE DI IDRAZIDE MALEICA Composizione:

Idrazide maleica pura g 60 (contenente meno di 1 mg/Kg di idrazina) Coformulanti q.b.a g 100

CLP : H411 Registrazione: n. 7535 del 22/09/1988

Colture

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

TABACCO

Per impedire lo sviluppo dei germogli ascellari: 3,4-4,2 Kg/ha di prodotto diluito in 400-600 litri di acqua. Esclusivamente nel caso di piante vigorose la dose consigliata si alza a 4,5 Kg ad ettaro, impiegando sempre 400-600 litri di soluzione. Trattare dopo la cimatura una volta che le foglie apicali hanno raggiunto una lunghezza di 15-20 cm o sono completamente sviluppate.

10 giorni

CIPOLLE

4 Kg in 400-600 l/ha di acqua. Applicare quando si verifica lo stadio di inizio piegamento delle foglie. Il momento ottimale si individua quando il 10-30% delle foglie sono piegate, ma sono ancora tutte verdi. Questo stadio si raggiunge da circa 2 settimane a 10 giorni prima della raccolta. La presenza di foglie verdi è essenziale per consentire l’assorbimento del prodotto e la sua traslocazione.

10 giorni

AGLIO

4 Kg in 400-600 l/ha di acqua. Applicare allo stadio che precede l’appassimento, quando tutte le foglie sono ancora verdi, appena prima il viraggio al colore giallo che si verifica da 2 settimane a 10 giorni prima della raccolta. La presenza di foglie verdi è essenziale per consentire l’assorbimento del prodotto e la sua traslocazione

10 giorni

Avvertenze HIMALAYA non è compatibile con gli antiparassitari e con i fertilizzanti fogliari. Pertanto va irrorato da solo. Leggere attentamente l’etichetta prima dell’utilizzo, in particolare in merito a suggerimenti e modalità applicative

125

FITOREGOLATORI

Confezioni - Sacco: 5 kg. (cartone 4 pz)

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Formulazione: Granuli idrodisperdibili (WG)


NEW

ROYAL MH

Idrazide maleica pura g 16,4 (=186,5 g/l) (contenente meno di 1 mg/Kg di idrazina) Coformulanti q.b.a g 100

Formulazione: Concentrato solubile (SL) CLP : Registrazione: n. 7534 del 22/09/1988 Confezioni - Tanica: 20 lt.

Colture

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

TABACCO

Diluire 1,83-3,38 L in 100 litri di acqua, impiegando 400-600 litri di soluzione per ettaro (corrispondente a 11-13,5 litri di prodotto per ettaro). Solo in caso di piante vigorose la dose consigliata ad ettolitro può essere aumentata a 2,62-3,94 litri/ettolitro impiegando 400-600 litri di soluzione per ettaro (corrispondente a 15,75 litri di prodotto per ettaro). Eseguire il trattamento dopo la cimatura, una volta che le foglie apicali hanno raggiunto una lunghezza di 15-20 cm o sono completamente sviluppate.

-

Avvertenze Applicare il prodotto uniformemente su foglie asciutte; Per ottenere un buon risultato, bagnare perfettamente non solo la metà superiore ma tutta la pianta; Applicare solo su piante sane e turgide in modo da garantire un perfetto assorbimento. Momenti ideali per il trattamento sono: la mattina presto o in giornate nuvolose e comunque 1 o 2 giorni dopo l’irrigazione;Poiché l’efficacia del prodotto dipende dalla quantità di principio attivo assorbito, si sconsiglia l’impiego con temperature ambientali troppo elevate, su piante appassite e in presenza di vento; Non usare il prodotto su tabacco da seme ed evitare di bagnare colture vicine; Un anticipato ingiallimento delle foglie in seguito al trattamento non è indice di maturità fisiologica e non può essere preso a riferimento per stabilire l’epoca di raccolta.

126

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Composizione:

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

FITOREGOLATORE LIQUIDO A BASE DI IDRAZIDE MALEICA


NEW

ROYALTAC N

Composizione:

1- Decanolo puro g 78,4 (=679 g/l) Coformulanti q.b.a g 100

Formulazione: Liquido emulsionabile (SL) CLP : H317 - H410

PERICOLO

Registrazione: n. 9267 del 12/06/97 Confezioni - Tanica: 20 lt. - Cisterna: 1000 lt.

Colture

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

TABACCO

Impiegare dopo la cimatura entro e non oltre 2 giorni (preferibilmente entro 24 ore) dalla cimatura, asportando nell’operazione di cimatura anche i germogli ascellari più lunghi di 2,5 cm alla dose di 20 litri/ha, utilizzando un volume d’acqua di 600 l/ ha. Un solo trattamento è sufficiente per la devitalizzazione dei germogli ascellari. In presenza di germogli eccezionalmente vigorosi, può essere utile un ulteriore trattamento dopo 10 giorni. Dose massima: 27.4 kg 1-decanolo/ha per anno (pari a circa 40 litri di formulato).

-

Avvertenze Evitare che la miscela vada a contatto con la pagina inferiore delle foglie, sensibile e pertanto soggetta ad ustionarsi; si sconsiglia di trattare in giornate ventose e su piante inclinate che vanno anticipatamente raddrizzate; evitare di applicare la miscela nelle ore più calde della giornata. Al mattino attendere che la rugiada sia asciugata, al pomeriggio che le piante si siano riprese dall’appassimento pomeridiano; il prodotto agisce entro un’ora; una eventuale pioggia dopo un’ora e mezza dal trattamento non ne pregiudica l’esito. Non trattare in caso di pioggia e con le foglie bagnate; non trattare piante ammalate, malnutrite e comunque sofferenti; agitare il prodotto prima dell’uso nel suo contenitore; il Royaltac N va usato da solo. Preparare la miscela subito prima dell’impiego e mantenerla agitata nel serbatoio dell’irroratore; non applicare in presenza di infestanti fiorite; non superare le dosi consigliate.

127

FITOREGOLATORI

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

FITOREGOLATORE LIQUIDO A BASE DI 1- DECANOLO


128


Principio Attivo

pag

ANTISCHIUMA

Dimetilpolisilossano

130

HYDRA PLUS

Sale sodico di Alchiletere Solfato

131

REDVIR

Acidificante

132

SILWET SPRINTEX

Eptametiltrisilossano

133

129

ALTRI

Altri

Prodotto


ANTISCHIUMA

Dimetilpolisilossano puro g 33 Coformulanti q.b. a g 100

Formulazione: Emulsione acquosa (EW) CLP : Registrazione: Confezioni - Flacone: 0,5 lt. (cartone 12 pz) Colture

TUTTE LE COLTURE

130

Modalità di impiego

Aggiungere al momento della preparazione della poltiglia di antiparassitari alla comparsa della schiuma versandola nel serbatoio o nella vasca. Nelle poltiglie usare ml 100 ogni 10 q.li di acqua. Per l’uso in macchine speciali a notevole turbolenza usare ml 200-400 a seconda della capacità della vasca

Intervallo di sicurezza

Non richiesto

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Composizione:

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

ANTISCHIUMA SILICONICO LIQUIDO A BASE DI DIMETILPOLISILOSSANO


HYDRA PLUS COADIUVANTE LIQUIDO

Composizione:

Sale sodico di Alchiletere Solfato puro g 28.73 (276.5 g/L) Coadiuvanti q.b. a g 100

Formulazione: Liquido solubile (SL) CLP : H315 - H319 - H412

ATTENZIONE

Registrazione: n. 15642 del 20/12/2012

Colture

Modalità di impiego

FRUMENTO (Tenero e Duro)

In miscela con Sulfoniluree (in formulazione WG) in miscela con triazolinoni, in post-emergenza della coltura, dalla 3° foglia alla fine dell’accestimento alla dose di 1-2 L/ha.

FRUMENTO (Tenero e Duro), ORZO, SEGALE, AVENA, TRITICALE

In miscela con Sulfoniluree (in formulazione WG) da sole o in miscela tra loro, in post-emergenza della coltura, dalla 3°foglia al secondo nodo di levata alla dose di 1-2 L/ha. In miscela con Triazolopirimidine da sole o in miscela con sulfoniluree (in formulazione WG), in post emergenza della coltura, da inizio accestimento a inizio levata alla dose di 1 L/ha.

MAIS

In miscela con Sulfoniluree (in formulazione WG) da sole o in miscela con derivati dell’acido benzoico in post-emergenza della coltura, dalla 2° alla 6° foglia alla dose di 1 L/ha

SOIA

In miscela con Sulfoniluree (in formulazione WG) in post-emergenza della coltura, da 2-4 foglie vere alla dose di 1 L/ha

RISO

In miscela con Sulfoniluree (in formulazione WG) e triazolopirimidine in post-emergenza della coltura, dalla 2° foglia al 4° livello di accestimento alla dose di 1 L/ha

Intervallo di sicurezza

Deve essere rispettato l’intervallo di sicurezza del formulato miscelato con HYDRA PLUS

ALTRI

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Confezioni - Tanica: 5 lt.

131


REDVIR

ACIDIFICANTE INDICATORE DI VIRAGGIO

Formulazione: Liquido (SL) CLP : H315 - H319 Registrazione: Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz) - Tanica: 5 lt. (cartone 4 pz)

Colture

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

COLTURE ARBOREE ED ERBACEE

I dosaggi sono variabili in funzione del pH e del contenuto in bicarbonati dell’acqua di partenza. Pertanto, il dosaggio ottimale è evidenziato dal raggiungimento del colore rosso dell’acqua. Per portare il Ph da 8.0 a 6.5 utilizzare 90-120 g ogni 100 l DI ACQUA.

-

132

Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Azoto (N) totale 3% di cui: Azoto (N) ureico 3% Anidride fosforica (P2O5) solubile in acqua 17%

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Composizione:


SILWET SPRINTEX COADIUVANTE LIQUIDO

Eptametiltrisilossano, polialchilene ossido modificato (metile terminale) – CAS 27306-78-1 78% (=785,5 g/L) Eptametiltrisilossano, polialchilene ossido modificato (idrossil terminale) – CAS 67674-67-3 6% (= 60,4 g/L) Coformulanti q.b. a 100%

Formulazione: Emulsione concentrata (EC) CLP : H319 - H332 - H411

ATTENZIONE

Registrazione: n. 14916 del 28/10/2011

Colture

Modalità di impiego

Intervallo di sicurezza

PESCO E NETTARINA

in miscela con fungicidi a base di Dodina alla concentrazione di 0,0150,05% ed alla dose di 0,15-0,3 l/ha. Applicare a Caduta foglie – inizio germogliamento, bottoni rosa

-

ALTRI

Confezioni - Flacone: 1 lt. (cartone 12 pz) Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Composizione:

133


134


pag

INDICE GENERALE PER CATEGORIA

136

INDICE PER COMPOSIZIONE

140

INDICE PER COLTURA

142

REGOLAMENTO CLP

152

INDICAZIONI DI PERICOLO

154

CENTRI ANTIVELENI

158

INFO UTILI

Info Utili

Info Utili

135


INDICE GENERALE PER CATEGORIA.

PRODOTTI

PRINCIPIO ATTIVO

PAGINA

APOR 50 SC

Clofentezine

16

ATOMINAL GOLD

Pyriproxyfen

17

BELPROMEC Abamectina 18

136

BILO 50 GR

Clorpirifos

19

CHLORCYRINE 550EC

Clorpirifos + Cipermetrina

20

CYTHRIN 50 EC

Cipermetrina

21

CYTHRIN MAX

Cipermetrina

22

DELTAGRI

Deltametrina 24

DIMISTAR 40 ST

Dimetoato

26

ENVIROMITE FL

Bifenazate

27

MEDIATOR PLUS

Imidacloprid

28

OLEOTER

Olio minerale

30

OLEOTER ESTATE

Olio minerale

31

ORBIT 440 EC

Clorpirifos metile + Cipermetrina

32

SPIDER KILL

Exitiazox 33

ACUPRICO 76 WG

Ziram

36

CIMOTER MZ

Cymoxanil + Mancozeb

37

CUPRORAM 25 FLOW

Rame ossicloruro

38

CUPRORAM 37,5 WG

Rame ossicloruro

40

CIMOTER RAME WG

Cymoxanil + Rame

42

DIFCOR 250

Difenoconazolo

43

DIFFERENCE

Difenoconazolo 44

DIMIX

Dimetomorf

DRUM

Cymoxanil 46

FILDER 69 WG

Dimetomorf + Mancozeb

48

FOLDER 80 WG

Folpet

49

HYDRORAM PROGRESS

Rame idrossido

50

45


FUNGICIDI

ERBICIDI

FITOREGOLATORI

ALTRI

BIOSOLUTION

PRODOTTI

PRINCIPIO ATTIVO

PAGINA

KORING 430 SC

Tebuconazolo

52

MALVIN 80 WG

Captano

53

MICOZEB 75 WDG

Mancozeb

54

MICOZEB 80 WP

Mancozeb

56

MICLOTER

Miclobutanil

58

PREVITER

Propamocarb 59

POLTIGLIA BLU 20 WG

Rame da solfato

PROPYDOR

Propiconazolo 62

PROXANIL SC

Cymoxanil + Propamocarb

63

PYRUS 400 SC

Pyrimetanil

64

RANCONA 15 ME

Ipconazolo

65

SPIROX

Spiroxamina 66

SYLLIT 65

Dodina

67

SYLLIT 544 SC

Dodina

68

TANGO MZ PLUS

M-Metalaxyl + Mancozeb

69

TANGO R PLUS

M-Metalaxyl + Rame

70

TETRASOL 80

Thiram

71

TETRASOL LIQUIDO

Thiram

72

TIOGEL WG

Zolfo

73

TMTD 50 L

Thiram

74

TOP-GUN

Miclobutanil + Zolfo

75

TRIBA 30 WG

Rame da solfato tribasico

76

VITAVAX FLO NF

Thiram + Carbossina

78

ZOLFO FLOW MCT

Zolfo

79

ZOXIS 250 SC

Azoxystrobin

80

60

INFO UTILI

INSETTICIDI

137


INDICE GENERALE PER CATEGORIA.

PRODOTTI

PRINCIPIO ATTIVO

PAGINA

CENTURION 240 PRO

Cletodim

84

CLIOPHAR 100

Clopyralid

85

FITONEX COMBI

2,4 D + MCPA

86

FUEGO

Oxyfluorfen 87

KALIMBA Dicamba 88 LAS VEGAS

Fluazifop P-Butile

89

MARTOS

Quizalofop P-Etile

90

METRO

Metribuzin 91

NICOSH

Nicosulfuron 92

PANTOX 360 SUPER

Glifosate

93

PANTOX MAX

Glifosate

94

PENDIPHAR Pendimetalin 95 PROPACLOR 40 SC

Propyzamide

96

RULER Diquat 97 TRIRON

Tribenuron 98

U46 M STAR

MCPA

99

LEPIBACK

Bacillus Thuringensis Kurstaki

102

VACCIPLANT Laminarina 104

138

BM 86

GA 142 + Microelementi

105

BM 86 AA

GA 142 + Microelementi

106

CALIBRA

GA 142 + Microelementi

108

ECOFERT

GA 142 + Microelementi

109

FOLICAL

Ossido di Calcio

110

FORTHIAL

Azoto Nitrico

111

GOTEO

Anidride fosforica + Ossido di Potassio

112

LEAPHOS

Anidride fosforica + Ossido di Potassio

113

MAG 20

Ossido di Magnesio

114


FUNGICIDI

ERBICIDI

BIOSOLUTION

FITOREGOLATORI

ALTRI

PRODOTTI

PRINCIPIO ATTIVO

PAGINA

PIGMENTIL

GA 142 + Microelementi

115

POLLINUS

Terpeni

116

VIVAFLOR PLUS

GA 142 + Microelementi

117

FITOSPRINT

Acido Gibberellico + NAA

120

FITOTAB

Acido Gibberellico + NAA

121

FITOVIS

Acido Gibberellico

122

FRUGON TF

NAA

124

HIMALAYA

Idrazide Maleica

125

ROYAL MH

Idrazide Maleica

126

ROYALTAC N

1-Decanolo

127

ANTISCHIUMA

Dimetilpolisilossano 130

HYDRA PLUS

Sale sodico di Alchiletere solfato

131

REDVIR

Acidificante

132

SILWET SPRINTEX

Eptametriltrisilossano

133

INFO UTILI

INSETTICIDI

139


INDICE PER COMPOSIZIONE.

PRINCIPIO ATTIVO PRODOTTI PAGINA 1-Decanolo ROYALTAC N 127 Abamectina BELPROMEC 18 Acidificante REDVIR 132 Acido gibberellico FITOVIS 122 Acido gibberellico + NAA FITOSPRINT 120 FITOTAB 121 Azoxystrobin ZOXIS 250 SC 80 Bacillus Thuringensis Kurstaki LEPIBACK 102 Bifenazate ENVIROMITE FL 27 CaO FOLICAL 110 Captano MALVIN 80 WG 53 Cipermetrina CYTHRIN 50 EC 21 CYTHRIN MAX 22 Cletodim CENTURION 240 PRO 84 Clofentezine APOR 50 SC 16 Clopyralid CLIOPHAR 100 85 Clorpirifos BILO 50 GR 19 Clorpirifos + Cipermetrina CHLORCYRINE 550 EC 20 Clorpirifos Metile + Cipermetrina ORBIT 440 EC 32 Cymoxanil DRUM 46 Cymoxanil + Mancozeb CIMOTER MZ 37 Cymoxanil + Rame ossicloruro CIMOTER RAME 42 Deltametrina DELTAGRI 24 Dicamba KALIMBA 88 Difenoconazolo DIFCOR 250 43 DIFFERENCE 44 Dimetilpolisilossano ANTISCHIUMA 130 Dimetoato DIMISTAR 40 ST 26 Dimetomorf DIMIX 45 Dimetomorf + Mancozeb FILDER 69 WG 48 Diquat RULER 97 Dodina SYLLIT 65 67 SYLLIT 544 SC 68 Eptametriltrisilossano SILWET SPRINTEX 133 Exitiazox SPIDER KILL 33 Fluazifop P-Butile LAS VEGAS 89 Folpet FOLDER 80 WG 49 GA142 + Microelementi BM 86 105 BM 86 AA 106 CALIBRA 108 ECOFERT 109 PIGMENTIL 115 VIVAFLOR PLUS 117 Glifosate PANTOX 360 SUPER 93 PANTOX MAX 94 Idrazide Maleica HYMALAYA 125 ROYAL MH 126 140


INFO UTILI

PRINCIPIO ATTIVO PRODOTTI PAGINA Imidacloprid MEDIATOR PLUS 28 Ipconazolo RANCONA 15 ME 65 Laminarina VACCIPLANT 104 Mancozeb MICOZEB 75 WDG 54 MICOZEB 80 WG 56 MCPA U46 M STAR 99 MCPA + 2,4 D FITONEX COMBI 86 Metribuzin METRO 91 MgO MAG 20 114 Miclobutanil MICLOTER 58 Miclobutanil + Zolfo TOP-GUN 75 M-Metalaxyl + Mancozeb TANGO MZ PLUS 69 M-Metalaxyl + Rame solfato Tribasico TANGO R PLUS 70 N, MgO FORTHIAL 111 NAA FRUGON TF 124 Nicosulfuron NICOSH 92 Olio Minerale OLEOTER 30 OLEOTER ESTATE 31 Oxyfluorfen FUEGO 87 P2O5, K2O GOTEO 112 LEAPHOS 113 Pendimetalin PENDIPHAR 95 Propamocab + Cymoxanil PROXANIL SC 63 Propamocarb PREVITER 59 Propiconazolo PROPYDOR 62 Propyzamide PROPACLOR 40 SC 96 Pyrimethanil PYRUS 400 SC 64 Pyriproxyfen ATOMINAL GOLD 17 Quizalofop P-Etile MARTOS 90 Rame Idrossido HYDRORAM PROGRESS 50 Rame Ossicloruro CUPRORAM 25 FLOW 38 CUPRORAM 37,5 WG 40 Rame Solfato Neutralizzato POLTIGLIA BLU 20 WG 60 Rame Solfato Tribasico TRIBA 30 WG 76 Sale sodico di Alchiletere solfato HYDRA PLUS 131 Spiroxamina SPIROX 66 Tebuconazolo KORING 430 SC 52 Terpeni POLLINUS 116 Thiram TETRASOL 80 71 TETRASOL LIQUIDO 72 TMTD 50 L 74 Thiram + Carbossina VITAVAX FLO NF 78 Tribenuron Metile TRIRON 98 Ziram ACUPRICO 76 WG 36 Zolfo TIOGEL WG 73 ZOLFO FLOW MCT 80

141


INDICE PER COLTURA. Nel presente indice è riportata la maggior parte delle colture presenti in etichetta. Per ragioni di spazio e di leggibilità sono state escluse alcune colture minori. Per tali usi si consiglia pertanto di consultare attentamente l’etichetta ministeriale o la scheda catalogo presenti sul sito Arysta Lifescience Italia

ACTINIDIA

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Hydroram progress Triba 30 WG Poltiglia blu 20 WG Lepiback Pantox 360 super Pantox max Ruler Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA Calibra Ecofert Folical Goteo Leaphos Mag 20 Pollinus

AGLIO

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Cimoter Rame WG Drum Hydroram progress Zolfo flow Tiogel WG Top-Gun Triba 30 WG Zoxis 250 SC Poltiglia blu 20 WG Cythrin 50 EC Cythrin max Deltagri Dimistar 40 ST Cliophar 100 Martos Pantox 360 super Pantox max Ruler Himalaya Antischiuma Redvir Folical Mag 20

AGRUMI MINORI Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Tiogel WG Poltiglia blu 20 WG

142

Apor 50 SC Atominal Gold Oleoter Oleoter estate Enviromite FL Lepiback Spider kill Fuego Las Vegas Pantox 360 super Pantox max Ruler U 46 M star Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA Calibra Ecofert Goteo Leaphos Pollinus

ALBICOCCO

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Hydroram progress Koring 430 SC Malvin 80 WG Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Micloter Tetrasol 80 Tetrasol liquido TMTD 50 L Tiogel WG Triba 30 WG Poltiglia blu 20 WG Atominal Gold Oleoter Deltagri Lepiback Mediator plus Pantox 360 super Pantox max Pendiphar Ruler Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA Calibra Ecofert Folical Goteo

Leaphos Mag 20 Pigmentil Pollinus

ALTRE INSALATE Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Belpromec Mediator plus Pantox max Pendiphar Ruler Propaclor Silwet sprintex Redvir Ecofert Leaphos Mag 20

ARACHIDE Lepiback Pendiphar Antischiuma Redvir Ecofert

ARANCIO

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Tiogel WG Poltiglia blu 20 WG Apor 50 SC Atominal Gold Oleoter Oleoter estate Deltagri Dimistar 40 ST Enviromite FL Lepiback Mediator plus Spider kill Fuego Las Vegas Pantox 360 super Pantox max Ruler U 46 M star Fitosprint Fitotab Fitovis Antischiuma Redvir

BM 86 BM 86 AA Calibra Ecofert Goteo Leaphos Pollinus

ASPARAGO

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Difcor 250 Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Zolfo flow Tetrasol 80 Tetrasol liquido TMTD 50 L Tiogel WG Zoxis 250 SC Poltiglia blu 20 WG Cythrin 50 EC Cythrin max Metro Pantox 360 super Pantox max Pendiphar Ruler BM 86 BM 86 AA Ecofert Mag 20 Antischiuma Redvir

AVENA

Koring 430 SC Micozeb 75 wg Propydor Tiogel WG Vitavax flo NF Cythrin 50 EC Cythrin max Deltagri Cliophar 100 Pantox 360 super Pantox max Triron U 46 M star Antischiuma Hydra plus Redvir Forthial

BARBABIETOLA DA


Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Difcor 250 Difference Micozeb 80 WP Propydor Zolfo flow Tiogel WG Poltiglia blu 20 WG Vitavax flo NF Bilo 50 gr Chlorcyrine 550 EC Cythrin 50 EC Cythrin max Oleoter estate Orbit 440 EC Deltagri Dimistar 40 ST Centurion 240 PRO Cliophar 100 Martos Pantox 360 super Pantox max Antischiuma Redvir Ecofert

BARBABIETOLA FORAGGIO Micozeb 80 WP Zolfo flow Cythrin 50 EC Cythrin max Orbit 440 EC Centurion 240 PRO Cliophar 100 Pantox 360 super Pantox max Antischiuma Redvir Ecofert Folical

BERGAMOTTO Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Tiogel WG Poltiglia blu 20 WG Apor 50 SC Atominal Gold Oleoter Oleoter estate Enviromite FL Lepiback

Spider kill Fuego Pantox 360 super Pantox max Ruler U 46 M star Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA Calibra Ecofert Goteo Leaphos Pollinus

BROCCOLI

Zolfo flow Tiogel WG Bilo 50 gr Cythrin 50 EC Cythrin max Deltagri Lepiback Mediator plus Cliophar 100 Pantox 360 super Pantox max Pendiphar Ruler Ecofert Folical Leaphos Mag 20 Antischiuma Redvir

CACHI

Oleoter estate Ruler Antischiuma Redvir Ecofert

CARCIOFO

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Cimoter Rame WG Drum Koring 430 SC Zolfo flow Tetrasol 80 Tiogel WG Zoxis 250 SC Poltiglia blu 20 WG

Cythrin 50 EC Cythrin max Oleoter estate Deltagri Lepiback Mediator plus Martos Pantox 360 super Pantox max Ruler Fitosprint Fitotab Fitovis Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA Ecofert Folical Goteo Mag 20

Ruler Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA Folical

CARDO

Cythrin 50 EC Cythrin max Deltagri Lepiback Pantox 360 super Pantox max Ruler BM 86 BM 86 AA Ecofert Folical Leaphos Mag 20 Antischiuma Redvir

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Zolfo flow Tetrasol 80 Tiogel WG Poltiglia blu 20 WG Pantox 360 super Pantox max Ruler Antischiuma Redvir Ecofert Folical Leaphos Mag 20

CAROTA

Difcor 250 Difference Micozeb 75 wg Zolfo flow Tetrasol 80 Tetrasol liquido TMTD 50 L Zoxis 250 SC Cythrin 50 EC Cythrin max Dimistar 40 ST Martos Pantox 360 super Pantox max Pendiphar

CASTAGNO

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Hydroram progress Koring 430 SC Triba 30 WG Poltiglia blu 20 WG Deltagri Lepiback Ruler Antischiuma Redvir Ecofert

CAVOLI A TESTA

CAVOLI MINORI Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Previter Zolfo flow Tiogel WG Poltiglia blu 20 WG Deltagri Lepiback Cliophar 100 Pantox 360 super Pantox max Ruler BM 86 BM 86 AA

INFO UTILI

ZUCCHERO

143


INDICE PER COLTURA. Ecofert Folical Leaphos Mag 20 Antischiuma Redvir

CAVOLO CAPPUCCIO Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Previter Zolfo flow Tiogel WG Poltiglia blu 20 WG Bilo 50 gr Deltagri Lepiback Cliophar 100 Martos Pantox 360 super Pantox max Ruler BM 86 BM 86 AA Ecofert Folical Leaphos Mag 20 Antischiuma Redvir

CAVOLO VERZA Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Previter Zolfo flow Tiogel WG Poltiglia blu 20 WG Deltagri Lepiback Cliophar 100 Pantox 360 super Pantox max Ruler BM 86 BM 86 AA Ecofert Folical Leaphos Mag 20 Antischiuma

144

Redvir

CAVOLETTI DI BRUXELLES

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Previter Zolfo flow Tiogel WG Zoxis 250 SC Poltiglia blu 20 WG Bilo 50 gr Deltagri Lepiback Cliophar 100 Pantox 360 super Pantox max Ruler BM 86 BM 86 AA Ecofert Folical Leaphos Mag 20 Antischiuma Redvir

CAVOLFIORE

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Difcor 250 Difference Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Previter Zolfo flow Tiogel WG Poltiglia blu 20 WG Bilo 50 gr Cythrin 50 EC Cythrin max Deltagri Lepiback Mediator plus Pantox 360 super Pantox max Pendiphar Ruler BM 86 BM 86 AA Ecofert Folical Leaphos

Mag 20 Antischiuma Redvir

CECE

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Zolfo flow Tetrasol 80 Tetrasol liquido TMTD 50 L Poltiglia blu 20 WG Bilo 50 gr Deltagri Pantox 360 super Pantox max Pendiphar Ruler Antischiuma Redvir Ecofert Folical mag 20 Pollinus

CEDRO

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Tiogel WG Poltiglia blu 20 WG Atominal Gold Oleoter Oleoter estate Enviromite FL Lepiback Spider kill Fuego Las Vegas Pantox 360 super Pantox max Ruler U 46 M star Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA Calibra Ecofert Goteo Leaphos Pollinus

CETRIOLO

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG

Difcor 250 Difference Hydroram progress Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Micloter Tango R plus Previter Zolfo flow Tetrasol 80 Tetrasol liquido TMTD 50 L Tiogel WG Top-Gun Triba 30 WG Zoxis 250 SC Poltiglia blu 20 WG Apor 50 SC Atominal Gold Belpromec Oleoter estate Deltagri Enviromite FL Lepiback Mediator plus Pantox 360 super Pantox max Ruler BM 86 BM 86 AA Calibra Ecofert Folical Goteo Leaphos Mag 20 Pollinus Antischiuma Redvir

CICERCHIA

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Zolfo flow Poltiglia blu 20 WG Bilo 50 gr Pantox 360 super Pantox max Ruler Antischiuma Redvir Ecofert Folical Mag 20 Pollinus


Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Micozeb 75 wg Zolfo flow Tetrasol 80 Pantox 360 super Pantox max Ruler Propaclor Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA Ecofert Folical Leaphos Mag 20

CICORIA WITLOOF Micozeb 80 WP Previter Tiogel WG Antischiuma Redvir

CILIEGIO

Acuprico 76 WG Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Hydroram progress Malvin 80 WG Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Syllit 65 Syllit 544 Tetrasol 80 Tetrasol liquido TMTD 50 L Tiogel WG Triba 30 WG Poltiglia blu 20 WG Atominal Gold Oleoter Deltagri Lepiback Mediator plus Las Vegas Pantox 360 super Pantox max Ruler Fitotab Fitovis Antischiuma Redvir

BM 86 BM 86 AA Calibra Ecofert Folical Goteo Mag 20 Pollinus

CIPOLLA

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Cimoter Rame WG Drum Hydroram progress Zolfo flow Tetrasol 80 Tiogel WG Triba 30 WG Zoxis 250 SC Poltiglia blu 20 WG Cythrin 50 EC Cythrin max Deltagri Dimistar 40 ST Cliophar 100 Martos Pantox 360 super Pantox max Ruler Himalaya Antischiuma Redvir Folical Leaphos Mag 20 Hydroram progress Zolfo flow Tetrasol 80 Tiogel WG Triba 30 WG Zoxis 250 SC Poltiglia blu 20 WG Cythrin 50 EC Cythrin max Deltagri Dimistar 40 ST Cliophar 100 Martos Pantox 360 super Pantox max Ruler Himalaya Antischiuma Redvir

Folical Leaphos Mag 20

CIPRESSO

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Poltiglia blu 20 WG Antischiuma Redvir

CLEMENTINO

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Tiogel WG Poltiglia blu 20 WG Apor 50 SC Atominal Gold Oleoter Oleoter estate Enviromite FL Lepiback Mediator plus Spider kill Fuego Las Vegas Pantox 360 super Pantox max Ruler U 46 M star Fitosprint Fitotab Fitovis Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA Calibra Ecofert Goteo Leaphos Pollinus

COCOMERO

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Hydroram progress Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Micloter Tango R plus Previter Zolfo flow Tetrasol 80 Tetrasol liquido

TMTD 50 L Tiogel WG Top-Gun Triba 30 WG Zoxis 250 SC Poltiglia blu 20 WG Belpromec Cythrin 50 EC Cythrin max Oleoter estate Deltagri Enviromite FL Mediator plus Pantox 360 super Pantox max Ruler Antischiuma Redvir Calibra Ecofert Folical Goteo Leaphos Mag 20 Pollinus

COLZA

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Micozeb 80 WP Poltiglia blu 20 WG Cythrin 50 EC Cythrin max Orbit 440 EC Cliophar 100 Martos Pantox 360 super Pantox max Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA

COTOGNO

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Hydroram progress Malvin 80 WG Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Syllit 65 Syllit 544 Tiogel WG Triba 30 WG Poltiglia blu 20 WG

INFO UTILI

CICORIA

145


INDICE PER COLTURA. Atominal Gold Oleoter Oleoter estate Deltagri Lepiback Spider kill Ruler Antischiuma Redvir Ecofert Pollinus

FAVA

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Hydroram progress Zolfo flow Tetrasol 80 Tetrasol liquido TMTD 50 L Poltiglia blu 20 WG Bilo 50 gr Deltagri Pantox 360 super Pantox max Pendiphar Ruler Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA Ecofert Folical Mag 20 Pollinus

FAVINO

Zolfo flow Pendiphar Ruler Antischiuma Redvir Ecofert

FICO

Oleoter estate Ruler Antischiuma Redvir Ecofert Pollinus

DOLCETTA

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG

146

Micozeb 75 wg Zolfo flow Pantox 360 super Pantox max Ruler Propaclor Antischiuma Redvir Ecofert Folical Leaphos Mag 20

ERBE FRESCHE Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Micozeb 75 wg Poltiglia blu 20 WG Pantox 360 super Pantox max Antischiuma Redvir Ecofert

Pantox max Pendiphar Ruler Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA Calibra Ecofert Folical Leaphos Mag 20 Pollinus

FAGIOLINO

Micozeb 80 WP Cythrin 50 EC Cythrin max Deltagri Martos Metro Pantox 360 super Pantox max Ruler Antischiuma Redvir

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Hydroram progress Zolfo flow Triba 30 WG Zoxis 250 SC Poltiglia blu 20 WG Bilo 50 gr Mediator plus Martos Pantox 360 super Pantox max Pendiphar Ruler Antischiuma Redvir Calibra Ecofert Folical Mag 20 Pollinus

FAGIOLO

FINOCCHIO

ERBA MEDICA

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Hydroram progress Zolfo flow Tetrasol 80 Tetrasol liquido TMTD 50 L Triba 30 WG Zoxis 250 SC Poltiglia blu 20 WG Vitavax flo NF Bilo 50 gr Cythrin max Oleoter estate Deltagri Mediator plus Pantox 360 super

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Zolfo flow Tetrasol 80 Tiogel WG Poltiglia blu 20 WG Oleoter estate Pantox 360 super Pantox max Ruler Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA Ecofert Folical Leaphos

Mag 20

FORESTALI

Hydroram progress Micozeb 80 WP Zolfo flow Tiogel WG Triba 30 WG Cythrin 50 EC Cythrin max Oleoter estate Lepiback Antischiuma Redvir

FRAGOLA

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Malvin 80 WG Micozeb 80 WP Micloter Pyrus 400 SC Zolfo flow Tetrasol 80 Tetrasol liquido TMTD 50 L Tiogel WG Zoxis 250 SC Poltiglia blu 20 WG Apor 50 SC Belpromec Bilo 50 gr Deltagri Enviromite FL Lepiback Martos Pantox 360 super Pantox max Fitosprint Fitotab Fitovis Antischiuma Redvir Vacciplant BM 86 BM 86 AA Calibra Ecofert Folical Pollinus

FRUMENTO Koring 430 SC Zolfo flow Zoxis 250 SC


GIRASOLE

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Zolfo flow Tiogel WG Poltiglia blu 20 WG Bilo 50 gr Fuego Martos Pantox 360 super Pantox max Pendiphar Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA

INDIVIA

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Micozeb 75 wg Zolfo flow Tetrasol 80 Pantox 360 super Pantox max Ruler Propaclor Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA Ecofert Folical Leaphos Mag 20

LAMPONE

Hydroram progress

Triba 30 WG Apor 50 SC Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA Ecofert Folical Pollinus

LATTUGA

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Cimoter Rame WG Drum Micozeb 75 wg Tango R plus Previter Zolfo flow Tetrasol 80 Tetrasol liquido TMTD 50 L Belpromec Deltagri Lepiback Mediator plus Pantox 360 super Pantox max Pendiphar Ruler Propaclor Fitovis Antischiuma Redvir Vacciplant BM 86 BM 86 AA Ecofert Folical Leaphos Mag 20

LENTICCHIA

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Zolfo flow Tetrasol 80 Tetrasol liquido TMTD 50 L Poltiglia blu 20 WG Bilo 50 gr Deltagri Pantox 360 super Pantox max Ruler

Antischiuma Redvir Ecofert Folical Mag 20 Pollinus

LIMONE

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Tiogel WG Poltiglia blu 20 WG Apor 50 SC Atominal Gold Oleoter Oleoter estate Deltagri Dimistar 40 ST Enviromite FL Lepiback Spider kill Fuego Las Vegas Pantox 360 super Pantox max Ruler U 46 M star Fitosprint Fitotab Fitovis Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA Calibra Ecofert Goteo Leaphos Pollinus

Deltagri Cliophar 100 Kalimba Nicosh Pantox 360 super Pantox max Pendiphar Ruler U 46 M star Antischiuma Hydra plus Redvir Ecofert Forthial

MANDARINO

Cythrin 50 EC Pantox 360 super Pantox max Antischiuma Redvir

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Tiogel WG Poltiglia blu 20 WG Apor 50 SC Atominal Gold Oleoter Oleoter estate Deltagri Enviromite FL Lepiback Mediator plus Spider kill Fuego Las Vegas Pantox 360 super Pantox max Ruler U 46 M star Fitotab Fitovis Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA Calibra Ecofert Goteo Leaphos Pollinus

MAIS

MANDORLO

LINO

Vitavax flo NF Bilo 50 gr Chlorcyrine 550 EC Cythrin 50 EC Cythrin max Oleoter estate Orbit 440 EC

Acuprico 76 WG Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Difcor 250 Hydroram progress Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP

INFO UTILI

Rancona 15 ME Vitavax flo NF Cythrin 50 EC Cythrin max Deltagri Dimistar 40 ST Cliophar 100 Fitonex combi Pantox 360 super Pantox max Triron U 46 M star Antischiuma Hydra plus Redvir Forthial

147


INDICE PER COLTURA. Tetrasol 80 Tetrasol liquido TMTD 50 L Tiogel WG Triba 30 WG Poltiglia blu 20 WG Oleoter Oleoter estate Deltagri Lepiback Mediator plus Pantox 360 super Pantox max Ruler Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA Ecofert Goteo Leaphos Pollinus

MELANZANA

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Hydroram progress Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Previter Zolfo flow Tetrasol 80 Tetrasol liquido TMTD 50 L Tiogel WG Triba 30 WG Zoxis 250 SC Poltiglia blu 20 WG Atominal Gold Belpromec Bilo 50 gr Chlorcyrine 550 EC Cythrin 50 EC Cythrin max Orbit 440 EC Deltagri Dimistar 40 ST Enviromite FL Mediator plus Pantox 360 super Pantox max Ruler Fitovis Antischiuma Redvir

148

BM 86 BM 86 AA Calibra Ecofert Folical Goteo Leaphos Mag 20 Pollinus

MELO

Acuprico 76 WG Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Difcor 250 Difference Hydroram progress Koring 430 SC Malvin 80 WG Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Micloter Pyrus 400 SC Syllit 65 Zolfo flow Syllit 544 Tetrasol 80 Tetrasol liquido TMTD 50 L Tiogel WG Top-Gun Triba 30 WG Poltiglia blu 20 WG Apor 50 SC Atominal Gold Belpromec Oleoter Oleoter estate Deltagri Enviromite FL Lepiback Mediator plus Spider kill Las Vegas Pantox 360 super Pantox max Pendiphar Ruler U 46 M star Fitosprint Fitovis Frugon TF Antischiuma Redvir Vacciplant

BM 86 BM 86 AA Calibra Ecofert Folical Goteo Leaphos Mag 20 Pigmentil Pollinus

MELONE

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Cimoter Rame WG Drum Hydroram progress Koring 430 SC Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Micloter Tango R plus Previter Zolfo flow Tetrasol 80 Tetrasol liquido TMTD 50 L Tiogel WG Top-Gun Triba 30 WG Zoxis 250 SC Poltiglia blu 20 WG Apor 50 SC Belpromec Cythrin 50 EC Cythrin max Oleoter estate Deltagri Enviromite FL Mediator plus Martos Pantox 360 super Pantox max Ruler BM 86 BM 86 AA Calibra Ecofert Folical Goteo Leaphos Mag 20 Pollinus Antischiuma Redvir

MIRTILLO

Hydroram progress Triba 30 WG Antischiuma Redvir Ecofert Pollinus

MORA

Hydroram progress Triba 30 WG Antischiuma Redvir Ecofert Pollinus

NASHI

Malvin 80 WG Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Tiogel WG Atominal Gold Oleoter Lepiback Spider kill Ruler Antischiuma Redvir Ecofert Pollinus

NESPOLO

Acuprico 76 WG Hydroram progress Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Syllit 65 Syllit 544 Triba 30 WG Atominal Gold Oleoter Deltagri Lepiback Spider kill Las Vegas Ruler Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA Ecofert Pollinus

NETTARINA

Cuproram 25 Flow


NOCCIOLO

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Hydroram progress Koring 430 SC Zolfo flow Tiogel WG Triba 30 WG Poltiglia blu 20 WG Apor 50 SC Oleoter estate Deltagri Lepiback Las Vegas Pantox 360 super Pantox max Ruler Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA Ecofert

NOCE

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Hydroram progress Koring 430 SC Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP

Triba 30 WG Poltiglia blu 20 WG Oleoter estate Deltagri Lepiback Pantox 360 super Pantox max Ruler Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA Ecofert

Cythrin 50 EC Cythrin max Deltagri Cliophar 100 Pantox 360 super Pantox max Ruler Triron U 46 M star Antischiuma Hydra plus Redvir Forthial

OLIVO

PATATA

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Hydroram progress Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Syllit 65 Syllit 544 Tiogel WG Triba 30 WG Poltiglia blu 20 WG Atominal Gold Cythrin 50 EC Cythrin max Oleoter estate Deltagri Dimistar 40 ST Lepiback Mediator plus Fuego Las Vegas Pantox 360 super Pantox max Ruler U 46 M star Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA Ecofert Mag 20

ORZO

Koring 430 SC Micozeb 75 wg Propydor Zolfo flow Tiogel WG Zoxis 250 SC Rancona 15 ME Vitavax flo NF

Cimoter MZ Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Cimoter Rame WG Difcor 250 Difference Dimix Drum Filder 69 WG Hydroram progress Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Tango R plus Tango MZ plus Proxanil SC Tiogel WG Triba 30 WG Filder 69 WG Poltiglia blu 20 WG Filder 69 WG Bilo 50 gr Cythrin 50 EC Cythrin max Oleoter estate Orbit 440 EC Deltagri Mediator plus Metro Pantox 360 super Pantox max Pendiphar Ruler Fitosprint Fitovis Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA Ecofert Leaphos

Pollinus

PEPERONE

Koring 430 SC Micozeb 80 WP Micloter Previter Zolfo flow Tetrasol 80 Tetrasol liquido TMTD 50 L Tiogel WG Zoxis 250 SC Atominal Gold Bilo 50 gr Oleoter estate Deltagri Enviromite FL Lepiback Mediator plus Pantox 360 super Pantox max Pendiphar Ruler Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA Calibra Ecofert Folical Goteo Leaphos Mag 20 Pollinus

PERO

Acuprico 76 WG Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Difcor 250 Difference Hydroram progress Koring 430 SC Malvin 80 WG Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Micloter Pyrus 400 SC Syllit 65 Syllit 544 Tetrasol 80 Tetrasol liquido TMTD 50 L Tiogel WG

INFO UTILI

Koring 430 SC Malvin 80 WG Micozeb 75 wg Syllit 65 Syllit 544 Tiogel WG Poltiglia blu 20 WG Atominal Gold Oleoter Deltagri Lepiback Mediator plus Pantox 360 super Pantox max Pendiphar Ruler Antischiuma Redvir Silwet sprintex Ecofert Folical Leaphos Mag 20 Pollinus

149


INDICE PER COLTURA. Triba 30 WG Poltiglia blu 20 WG Apor 50 SC Atominal Gold Belpromec Oleoter Oleoter estate Deltagri Lepiback Mediator plus Spider kill Las Vegas Pantox 360 super Pantox max Pendiphar Ruler U 46 M star Fitosprint Fitotab Fitovis Frugon TF Antischiuma Redvir Vacciplant BM 86 BM 86 AA Calibra Ecofert Folical Goteo Leaphos Mag 20 Pigmentil Pollinus

PERCOCA

Cuproram 25 Flow Tiogel WG Poltiglia blu 20 WG Oleoter Lepiback Ruler Antischiuma Redvir Ecofert Pollinus

PESCO

Acuprico 76 WG Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Difcor 250 Difference Hydroram progress Koring 430 SC

150

Malvin 80 WG Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Micloter Propydor Syllit 65 Zolfo flow Syllit 544 Tetrasol 80 Tetrasol liquido TMTD 50 L Tiogel WG Top-Gun Triba 30 WG Poltiglia blu 20 WG Atominal Gold Belpromec Oleoter Deltagri Lepiback Mediator plus Las Vegas Pantox 360 super Pantox max Pendiphar Ruler Antischiuma Silwet sprintex Redvir BM 86 BM 86 AA Calibra Ecofert Folical Goteo Leaphos Mag 20 Pollinus

PIANTE ORNAMENTALI Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Hydroram progress Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Previter Zolfo flow Tetrasol 80 Tetrasol liquido TMTD 50 L Tiogel WG Triba 30 WG Poltiglia blu 20 WG Apor 50 SC

Atominal Gold Belpromec Cythrin 50 EC Cythrin max Oleoter Oleoter estate Orbit 440 EC Deltagri Dimistar 40 ST Lepiback Mediator plus Pantox 360 super Pantox max Pendiphar Fitosprint Fitotab Fitovis Antischiuma Redvir

PIOPPO

Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Syllit 65 Syllit 544 Tiogel WG Cythrin 50 EC Cythrin max Orbit 440 EC Pendiphar Antischiuma Redvir

PISELLO

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Cimoter Rame WG Drum Hydroram progress Zolfo flow Tetrasol 80 Tetrasol liquido TMTD 50 L Zoxis 250 SC Poltiglia blu 20 WG Bilo 50 gr Cythrin max Deltagri Martos Pantox 360 super Pantox max Pendiphar Ruler Antischiuma Redvir

BM 86 BM 86 AA Calibra Ecofert Folical Leaphos Mag 20 Pollinus

PISTACCHIO

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Koring 430 SC Poltiglia blu 20 WG Deltagri Lepiback Ruler Antischiuma Redvir Ecofert

POMPELMO

Cuproram 25 Flow Tiogel WG Poltiglia blu 20 WG Apor 50 SC Atominal Gold Oleoter Oleoter estate Deltagri Dimistar 40 ST Enviromite FL Lepiback Spider kill Fuego Las Vegas Pantox 360 super Pantox max Ruler U 46 M star Fitosprint Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA Calibra Ecofert Goteo Leaphos Pollinus

POMODORO

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Cimoter Rame WG


Goteo Leaphos Mag 20 Pollinus

PORRO

Cimoter Rame WG Drum Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Zolfo flow Tetrasol 80 Tiogel WG Zoxis 250 SC Deltagri Pantox 360 super Pantox max Ruler Antischiuma Redvir Folical Mag 20

PREZZEMOLO Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Micozeb 80 WP Zolfo flow Tiogel WG Poltiglia blu 20 WG Cythrin 50 EC Deltagri Pantox 360 super Pantox max Ruler Antischiuma Redvir Ecofert Folical Leaphos Mag 20

RAPA

Zolfo flow Tetrasol 80 Tetrasol liquido TMTD 50 L Tiogel WG Cythrin 50 EC Cythrin max Orbit 440 EC Dimistar 40 ST Cliophar 100 Pantox 360 super Pantox max

Ruler Antischiuma Redvir Ecofert Folical Leaphos Mag 20

RADICCHIO

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Micozeb 75 wg Zolfo flow Martos Pantox 360 super Pantox max Ruler Propaclor Antischiuma Redvir Ecofert Folical Leaphos Mag 20

RAVANELLO

Zolfo flow Tetrasol 80 Tetrasol liquido TMTD 50 L Tiogel WG Cythrin 50 EC Cythrin max Pantox 360 super Pantox max Ruler Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA Folical Leaphos Mag 20

RIBES

Hydroram progress Triba 30 WG Oleoter estate Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA Pollinus

RISO

Propydor Zoxis 250 SC Vitavax flo NF Centurion 240 PRO Ruler Antischiuma Hydra plus Redvir Ecofert Folical Forthial

ROSA

Cimoter Rame WG Difference Drum Koring 430 SC Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Micloter Pantox 360 super Pantox max Antischiuma Redvir

RUCOLA

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Zolfo flow Deltagri Pantox 360 super Pantox max Ruler Antischiuma Redvir Ecofert Folical Leaphos Mag 20

SCALOGNO

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Hydroram progress Zolfo flow Tiogel WG Triba 30 WG Zoxis 250 SC Poltiglia blu 20 WG Cythrin 50 EC Cythrin max Dimistar 40 ST

INFO UTILI

Difcor 250 Difference Dimix Drum Filder 69 WG Hydroram progress Koring 430 SC Malvin 80 WG Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Micloter Tango R plus Tango MZ plus Previter Proxanil SC Zolfo flow Tetrasol 80 Tetrasol liquido TMTD 50 L Tiogel WG Triba 30 WG Zoxis 250 SC Filder 69 WG Poltiglia blu 20 WG Filder 69 WG Apor 50 SC Atominal Gold Belpromec Bilo 50 gr Chlorcyrine 550 EC Cythrin 50 EC Cythrin max Oleoter estate Orbit 440 EC Deltagri Dimistar 40 ST Enviromite FL Lepiback Mediator plus Centurion 240 PRO Martos Metro Pantox 360 super Pantox max Ruler Fitosprint Fitotab Fitovis Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA Calibra Ecofert Folical

151


INDICE PER COLTURA. Cliophar 100 Pantox 360 super Pantox max Ruler Antischiuma Redvir Folical Mag 20

SCAROLA

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Micozeb 75 wg Zolfo flow Pantox 360 super Pantox max Ruler Propaclor Antischiuma Redvir Ecofert Folical Leaphos Mag 20

SEDANO

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Difcor 250 Difference Zolfo flow Tetrasol 80 Tiogel WG Poltiglia blu 20 WG Oleoter estate Deltagri Pantox 360 super Pantox max Ruler Fitotab Fitovis Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA Ecofert Folical Leaphos Mag 20

SEDANO RAPA Zolfo flow Tiogel WG Cythrin 50 EC Cythrin max

152

Pantox 360 super Pantox max Ruler Antischiuma Redvir Ecofert Folical Leaphos Mag 20

SEGALE

Koring 430 SC Propydor Zolfo flow Tiogel WG Vitavax flo NF Cythrin 50 EC Cythrin max Deltagri Dimistar 40 ST Cliophar 100 Pantox 360 super Pantox max Triron U 46 M star Antischiuma Hydra plus Redvir Forthial

SOIA

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Zolfo flow Tiogel WG Poltiglia blu 20 WG Vitavax flo NF Centurion 240 PRO Martos Metro Pantox 360 super Pantox max Pendiphar Antischiuma Hydra plus Redvir BM 86 BM 86 AA

SORGO

Vitavax flo NF Kalimba Antischiuma Redvir Ecofert

Forthial

SPINACIO

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Cimoter Rame WG Drum Zolfo flow Lepiback Martos Pantox 360 super Pantox max Ruler Fitosprint Fitotab Fitovis Antischiuma Redvir Ecofert Folical Leaphos Mag 20

SUSINO

Acuprico 76 WG Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Hydroram progress Koring 430 SC Malvin 80 WG Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Micloter Tetrasol 80 Tetrasol liquido TMTD 50 L Tiogel WG Triba 30 WG Poltiglia blu 20 WG Atominal Gold Oleoter Deltagri Lepiback Mediator plus Las Vegas Pantox 360 super Pantox max Ruler Antischiuma Redvir BM 86 BM 86 AA Calibra Ecofert Folical

Goteo Leaphos Mag 20 Pollinus

TABACCO

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Cimoter Rame WG Drum Hydroram progress Micozeb 75 wg Previter Tiogel WG Triba 30 WG Poltiglia blu 20 WG Cythrin 50 EC Cythrin max Deltagri Mediator plus Martos Pendiphar Himalaya Royaltac N Royal MH Antischiuma Redvir Ecofert

TAPPETI ERBOSI Koring 430 SC Micozeb 80 WP Propydor Pendiphar Antischiuma Redvir

TERRICCIATI Previter Redvir

TRITICALE

Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Propydor Tiogel WG Zoxis 250 SC Cythrin 50 EC Cythrin max Dimistar 40 ST Triron U 46 M star Antischiuma Hydra plus Redvir


UVA SPINA

Hydroram progress Triba 30 WG Antischiuma Redvir Ecofert Pollinus

VITA DA TAVOLA Cimoter MZ Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Cimoter Rame WG Dimix Drum Filder 69 WG Hydroram progress Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Micloter Tango R plus Tango MZ plus Pyrus 400 SC Spirox Zolfo flow Tetrasol 80 Tetrasol liquido TMTD 50 L Tiogel WG Top-Gun Triba 30 WG Filder 69 WG Poltiglia blu 20 WG Filder 69 WG Belpromec Chlorcyrine 550 EC Cythrin 50 EC Cythrin max Oleoter estate Deltagri Enviromite FL Lepiback Mediator plus Spider kill Las Vegas Pantox 360 super Pantox max Pendiphar Ruler Fitotab Fitovis Antischiuma Redvir

Vacciplant BM 86 BM 86 AA Calibra Ecofert Folical Goteo Leaphos Mag 20 Pigmentil Vivaflor plus

VITE DA VINO

Cimoter MZ Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Cimoter Rame WG Dimix Drum Filder 69 WG Folder 80 WG Hydroram progress Koring 430 SC Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Micloter Tango R plus Tango MZ plus Pyrus 400 SC Spirox Zolfo flow Tetrasol 80 Tetrasol liquido TMTD 50 L Tiogel WG Top-Gun Triba 30 WG Filder 69 WG Poltiglia blu 20 WG Apor 50 SC Belpromec Chlorcyrine 550 EC Cythrin 50 EC Cythrin max Oleoter estate Orbit 440 EC Deltagri Lepiback Mediator plus Spider kill Las Vegas Pantox 360 super Pantox max Pendiphar Ruler

Fitotab Redvir Vacciplant BM 86 BM 86 AA Calibra Ecofert Folical Goteo Leaphos Mag 20 Pigmentil Vivaflor plus

VIVAI

Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Pantox 360 super Pantox max Ruler Antischiuma Redvir

ZUCCA

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Hydroram progress Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Zolfo flow Tetrasol 80 Tetrasol liquido TMTD 50 L Tiogel WG Triba 30 WG Zoxis 250 SC Poltiglia blu 20 WG Apor 50 SC Cythrin 50 EC Cythrin max Oleoter estate Enviromite FL Pantox 360 super Pantox max Ruler Ecofert Folical Leaphos Mag 20 Pollinus

Drum Hydroram progress Koring 430 SC Micozeb 75 wg Micozeb 80 WP Micloter Previter Zolfo flow Tetrasol 80 Tetrasol liquido TMTD 50 L Tiogel WG Top-Gun Triba 30 WG Zoxis 250 SC Poltiglia blu 20 WG Atominal Gold Belpromec Oleoter estate Deltagri Enviromite FL Lepiback Mediator plus Martos Pantox 360 super Pantox max Ruler Fitosprint Fitotab Fitovis Antischiuma Redvir Calibra Ecofert Folical Goteo Leaphos Mag 20 Pollinus

ZUCCHINO

Cuproram 25 Flow Cuproram 37,5 WG Cimoter Rame WG

INFO UTILI

Forthial

153


Il Regolamento (CE) 1272/2008 – CLP

Sigla: GHS02

Sigla: GHS05

Sigla: GHS06

Sigla: GHS07

Sigla: GHS08

Sigla: GHS09

Sigla: Nc

Descrizione: Infiammabile

Descrizione: Corrosivo

Descrizione: Tossicità acuta

Descrizione: Pericolo per la salute

Descrizione: Grave pericolo per la salute

Descrizione: Pericoloso per l’ambiente

Descrizione: Non classificato

Le principali novità per il settore degli agrofarmaci Il CLP è il nuovo regolamento Europeo su classificazione, etichettatura e imballaggio delle sostanze e delle miscele; è entrato in vigore nell’Unione Europea il 20 gennaio 2009; è rivolto a tutti coloro che fabbricano, importano, fanno uso o distribuiscono sostanze chimiche o miscele, inclusi i biocidi e gli agrofarmaci, indipendentemente dal loro quantitativo; sostituisce gradualmente le attuali normative di riferimento per la classificazione e l’etichettatura delle sostanze e delle miscele, abrogandole completamente a partire dal 1 giugno 2015. Il CLP recepisce nell’Unione Europea quanto previsto dal Sistema Globale Armonizzato GHS Globally Harmonized System of Classification and Labelling of Chemicals, voluto dalle Nazioni Unite con lo scopo di armonizzare i criteri di classificazione ed etichettatura, favorendo così la libera circolazione delle merci e garantendo, al contempo, un elevato livello di protezione per l’uomo e l’ambiente. Il CLP si applica a tutte le sostanze chimiche e le miscele; a queste ultime appartengono anche i biocidi e gli agrofarmaci, nella loro forma commerciale (confezione di vendita).

Novità per gli agrofarmaci L’applicazione del CLP comporta cambiamenti significativi per la classificazione e l’etichettatura degli agrofarmaci e introduce importanti novità: Nuovi criteri di classificazione per i pericoli fisici, per la salute e per l’ambiente; Avvertenze che indicano il grado relativo del pericolo (‘Pericolo’ o ‘Attenzione’); Nuovi Pittogrammi (simboli riquadrati a forma di diamante o rombo); Nuova codifica delle indicazioni di pericolo (Frasi H) e dei consigli di prudenza (Frasi P) che andranno a sostituire rispettivamente le attuali Frasi R e Frasi S; Introduzione di informazioni supplementari (Frasi EUH).

Le schede di sicurezza (SDS) L’applicazione del CLP non modifica gli obblighi di fornitura della scheda dati di sicurezza (SDS), che rimangono invariati; a partire dal 1 giugno 2015 la SDS viene compilata con i riferimenti e le classificazioni previsti dal CLP; per gli agrofarmaci già immessi sul mercato prima del 1 giugno 2015, è previsto un periodo transitorio di 2 anni (fino al 31 Maggio 2017) in cui il vecchio formato dove compare ancora la classificazione anche secondo la DPD potrà essere comunque utilizzato, a patto che non vi intervengano modifiche registrative che prevedono l’obbligo di etichettatura e reimballaggio o revisioni.

154


Acquisto di agrofarmaci L’attuale normativa in materia di acquisto di agrofarmaci (art. 25 del DPR 29072001) prevede che i prodot- ti classificati molto tossici, tossici o nocivi possano essere venduti per l’impiego diretto, per sé o conto terzi, soltanto a soggetti muniti dell’apposita autorizzazione (patentino). Considerando che: Non è sempre possibile una conversione diretta tra la classificazione DPD e la nuova classificazione CLP; il patentino è diventato obbligatorio per tutti gli utilizzatori professionali solo a partire dal 26 novembre 2015 (in base a quanto previsto dal D. L. 150/2012, attuazione della direttiva sull’uso sostenibile degli agrofarmaci); la Scheda Dati di Sicurezza fino al 31 maggio 2015 riporterà la doppia classificazione (DPD e CLP); non esiste una specifica previsione normativa; La posizione di Agrofarma, in attesa di un opportuno e risolutivo chiarimento da parte delle Autorità Competenti, è che fino alla data del 31 maggio 2015 (salvo l’esaurimento delle scorte dei prodotti già immessi sul mercato), in caso di commercializzazione di prodotti con etichetta CLP, si faccia riferimento alla Scheda Dati di Sicurezza (SDS) per la gestione delle attività di vendita/acquisto e stoccaggio.

Impatto su altre normative correlate Le nuove disposizioni introdotte dal CLP vedono una ricaduta su ulteriori normative correlate che fanno riferimento ai criteri di classificazione ed etichettatura; ed in particolare: Seveso (D. Lgs. 334/199 e s.m.i.), Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro (D. Lgs. 81/2008), Rifiuti (Allegati D e I alla Parte Quarta del D. Lgs. 152/2006 e s.m.i.), Contributo per la sicurezza alimentare (Circolare Ministero delle Politiche Agricole Alimentari Forestali del 6 febbraio 2001, n.1), Archivio Preparati Pericolosi (art. 45 CLP e D. Lgs. 65/2003).

Pubblicazione Agrofarma Al fine di garantire un adeguato supporto alla filiera e rendere disponibile uno strumento di facile lettura sulle principali caratteristiche e sugli adempimenti derivanti dall’applicazione del Regolamento CLP e dall’impatto sulle normative correlate, Agrofarma ha pubblicato il libretto ‘La classificazione e l’etichettatura degli Agrofarmaci. Le nuove regole sono indirizzate ai rivenditori e distributori di

INFO UTILI

agrofarmaci, tecnici e consulenti, vari interlocutori di filiera.

155


Aggiornate al 8° ATP (Reg. 918/2016) Indicazioni di pericolo H200

Esplosivo instabile.

H201

Esplosivo; pericolo di esplosione di massa.

H202

Esplosivo; grave pericolo di proiezione.

H203

Esplosivo; pericolo di incendio, di spostamento d’aria o di proiezione.

H204

Pericolo di incendio o di proiezione.

H205

Pericolo di esplosione di massa in caso d’incendio.

H220

Gas estremamente infiammabile.

H221

Gas infiammabile.

H222

Aerosol altamente infiammabile.

H223

Aerosol infiammabile.

H224

Liquido e vapori altamente infiammabili.

H225

Liquido e vapori facilmente infiammabili.

H226

Liquido e vapori infiammabili.

H228

Solido infiammabile.

H229

Contenitore pressurizzato: può scoppiare se riscaldato

H230

Può reagire in modo esplosivo anche in assenza di aria

H231

Può reagire in modo esplosivo anche in assenza di aria a pressione e/o

temperatura elevate

H240

Rischio di esplosione per riscaldamento.

H241

Rischio d’incendio o di esplosione per riscaldamento.

H242

Rischio d’incendio per riscaldamento.

H250

Spontaneamente infiammabile all’aria.

H251

Autoriscaldante; si può incendiare.

H252

Autoriscaldante in grandi quantità; si può incendiare.

H260

A contatto con l’acqua libera gas infiammabili che possono infiammarsi

spontaneamente.

H261

A contatto con l’acqua libera gas infiammabili.

H270

Può provocare o aggravare un incendio; comburente.

H271

Può provocare un incendio o un’esplosione; molto comburente.

H272

Può aggravare un incendio; comburente.

H280

Contiene gas sotto pressione; può esplodere se riscaldato.

156


H281

Contiene gas refrigerato; può provocare ustioni o lesioni criogeniche.

H290

Può essere corrosivo per i metalli.

H300

Letale se ingerito.

H301

Tossico se ingerito.

H302

Nocivo se ingerito.

H304

Può essere letale in caso di ingestione e di penetrazione nelle vie respiratorie.

H310

Letale a contatto con la pelle.

H311

Tossico per contatto con la pelle.

H312

Nocivo per contatto con la pelle.

H314

Provoca gravi ustioni cutanee e gravi lesioni oculari.

H315

Provoca irritazione cutanea.

H317

Può provocare una reazione allergica della pelle.

H318

Provoca gravi lesioni oculari.

H319

Provoca grave irritazione oculare.

H330

Letale se inalato.

H331

Tossico se inalato.

H332

Nocivo se inalato.

H334

Può provocare sintomi allergici o asmatici o difficoltà respiratorie se inalato.

H335

Può irritare le vie respiratorie.

H336

Può provocare sonnolenza o vertigini.

H340

Può provocare alterazioni genetiche <indicare la via di esposizione se è

H341

accertato che nessun’altra via di esposizione comporta il medesimo pericolo>. Sospettato di provocare alterazioni genetiche <indicare la via di esposizione se

è accertato che nessun’altra via di esposizione comporta il medesimo

pericolo>.

H350

Può provocare il cancro <indicare la via di esposizione se è accertato che nessun’altra via di esposizione comporta il medesimo rischio>.

H350i

Può provocare il cancro se inalato.

H351

Sospettato di provocare il cancro <indicare la via di esposizione se è accertato

INFO UTILI

che nessun’altra via di esposizione comporta il medesimo pericolo>.

157


Aggiornate al 8° ATP (Reg. 918/2016) Indicazioni di pericolo H360

Può nuocere alla fertilità o al feto <indicare l’effetto specifico, se noto><indicare la via di

esposizione se è accertato che nessun’altra via di esposizione comporta il medesimo

pericolo>.

H360D

Può nuocere al feto.

H360Df

Può nuocere al feto. Sospettato di nuocere alla fertilità.

H360F

Può nuocere alla fertilità.

H360FD

Può nuocere alla fertilità. Può nuocere al feto.

H360Fd

Può nuocere alla fertilità. Sospettato di nuocere al feto.

H361

Sospettato di nuocere alla fertilità o al feto <indicare l’effetto specifico, se noto>

<indicare la via di esposizione se è accertato che nessun’altra via di esposizione

comporta il medesimo pericolo>.

H361d

Sospettato di nuocere al feto.

H361f

Sospettato di nuocere alla fertilità

H361fd

Sospettato di nuocere alla fertilità Sospettato di nuocere al feto.

H362

Può essere nocivo per i lattanti allattati al seno.

H370

Provoca danni agli organi <o indicare tutti gli organi interessati, se noti> <indicare la via

di esposizione se è accertato che nessun’altra via di esposizione comporta il medesimo

pericolo>.

H371

Può provocare danni agli organi <o indicare tutti gli organi interessati, se noti> <indicare

la via di esposizione se è accertato che nessun’altra via di esposizione comporta il

medesimo pericolo>.

H372

Provoca danni agli organi <o indicare tutti gli organi interessati, se noti> in caso di

esposizione prolungata o ripetuta <indicare la via di esposizione se è accertato che

nessun’altra via di esposizione comporta il medesimo pericolo>.

H373

Può provocare danni agli organi <o indicare tutti gli organi interessati, se noti> in caso di

esposizione prolungata o ripetuta <indicare la via di esposizione se è accertato

che nessun’altra via di esposizione comporta il medesimo pericolo>.

H300+H310

Mortale in caso di ingestione o a contatto con la pelle

H300+H330

Mortale se ingerito o inalato

H310+H330

Mortale a contatto con la pelle o in caso di inalazione

158


H300+H310+H330

Mortale se ingerito, a contatto con la pelle o se inalato

H301+H311

Tossico se ingerito o a contatto con la pelle

H301+H331

Tossico se ingerito o inalato

H311+H331

Tossico a contatto con la pelle o se inalato

H301+H311+H331

Tossico se ingerito, a contatto con la pelle o se inalato

H302+H312

Nocivo se ingerito o a contatto con la pelle

H302+H332

Nocivo se ingerito o inalato

H312+H332

Nocivo a contatto con la pelle o se inalato

H302+H312+H332

Nocivo se ingerito, a contatto con la pelle o se inalato

H400

Molto tossico per gli organismi acquatici.

H410

Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

H411

Tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

H412

Nocivo per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

H413

Può essere nocivo per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata

H420

Nuoce alla salute pubblica e all’ambiente distruggendo l’ozono dello strato superiore

dell’atmosfera

INFO UTILI

Le lettere aggiunte dopo l’indicazione di pericolo segnalano problemi a carico della fertilità (f) e/o del feto (d). Le due lettere sono in maiuscolo per rischio accertato ed in minuscolo per rischio sospetto. La i minuscola indica il pericolo a seguito di inalazione.

159


CENTRI ANTIVELENI

160


Di seguito comunichiamo anche i recapiti di altri centri anti veleni presenti sul territorio nazionale: Reponsabile: Marco Marano CAVp Osp. Pediatrico Bambino Gesù Piazza Sant’Onofrio, 4 - 00165 Roma T. 06 68593726 Reponsabile: Anna Lepore Az. Osp. Univ. Foggia V.le Luigi Pinto,1 - 71122 Foggia T. 0881 732326 Reponsabile: Gennaro Savoia Az. Osp. “A. Caldarelli” Via A. Cardarelli, 9 80131 - Napoli T. 081 7472870 Reponsabile: M.Caterina Grassi CAV Policlinico “Umberto I” V.le del Policlinico, 155 - 161 Roma T. 06 49978000 Reponsabile: Alessandro Barelli CAV Policlinico “A. Gemelli” Largo Agostino Gemelli, 8 - 168 Roma T. 06 3054343 Reponsabile: Primo Botti Az. Osp. “Careggi” U.O. Tossicologia Medica Largo Brambilla,3 - 50134 Firenze T. 055 7947819 Reponsabile: Carlo Locatelli CAV Centro Nazionale di Informazione Tossicologica Via Salvatore Maugeri, 10 - 27100 Pavia T. 0382 24444 Reponsabile: Franca Davanzo Osp. Niguarda Ca’ Granda Piazza Ospedale Maggiore, 3 - 20162 Milano T. 02 66101029

INFO UTILI

Reponsabile: M. Luisa Farina Azienda Ospedaliera Papa Giovanni XXII Piazza OMS, 1 - 24127 Bergamo T. 800883300 161


Note.

162


INFO UTILI

Note.

163


Note.

164


Per informazioni: Sede amministrativa e legale: Palazzo Liocorno - Centro Direzionale Colleoni Via Paracelso, 2 - 20864 Agrate Brianza (MB) Tel. +39 039 9300418 Fax. +39 039 9300417 e-mail: alsitalia@arysta.com PEC: arystaitalia@legalmail.it www.arystalifescience.it

Catalogo Agrofarmaci Arysta 2018  

ARYSTA ITALIA si è inserita a pieno diritto fra i players di rilievo nel mercato italiano dei mezzi tecnici per l'agricoltura. La proposta...

Catalogo Agrofarmaci Arysta 2018  

ARYSTA ITALIA si è inserita a pieno diritto fra i players di rilievo nel mercato italiano dei mezzi tecnici per l'agricoltura. La proposta...