Issuu on Google+

VERSO LE ELEZIONI

Mugello: ultime battute di campagna elettorale

BORGO SAN LORENZO

Grezzano protagonista del Premio Giornalistico Capelli

DA PAG. 2 A PAG. 6

ARTE MUGELLANA

CALCIO DILETTANTI

Nell’intricato labirinto della vita

SAVERIO NEPI A PAG. 10

Davide Carnevale vince la “Scarpa D’Oro Mugellana”

PAOLO MARINI A PAG. 13

FABRIZIO PAOLI A PAG. 23

Mugello: elezioni amministrative, istruzioni per l’uso Massimo Rossi Dunque ci siamo. Domenica 25 maggio 2014 in concomitanza con le Elezioni per il rinnovo del parlamento Europeo, si voterà anche per il rinnovo dei sindaci e dei Consiglio Comunali del nostro territorio. I seggi saranno aperti dalle ore 7 alle ore 23 e sarà possibile esprimere il proprio voto esclusivamente in questa giornata, con modalità diverse a seconda della consistenza numerica degli abitanti di ogni Comune. Per questo, nelle consuete istruzioni per l’uso, grazie all’aiuto dell’ANCI (Associazione Nazionale Comuni d’Italia) abbiamo predisposto due diversi specchietti, uno valido per i Comuni sotto i 15.000 abitanti (ad esempio Vicchio) e l’altro per i Comuni sopra tale soglia (ad esempio Borgo San Lorenzo).

OSPEDALE DEL MUGELLO

Come si vota nei Comuni inferiori ai 15.000 abitanti: Si vota con una sola scheda per eleggere sia il Sindaco che i Consiglieri Comunali. Ciascun candidato alla carica di Sindaco sarà affiancato dalla lista elettorale che lo appoggia, composta dai candidati alla carica di Consigliere. Sulla scheda è già stampato il nome del candidato Sindaco, con accanto a ciascun candidato il contrassegno della lista che lo appoggia. Il voto per il Sindaco e quello per il Consiglio sono uniti: votare per un candidato Sindaco significa dare una preferenza alla lista che lo appoggia. Viene eletto Sindaco, il candidato che ottiene il maggior numero di voti. In caso di parità di voti tra due candidati, caso più unico che raro ma tecnicamente possibile, si tornerà a votare (ballottaggio)... SEGUE A PAG. 2

Dialisi in sofferenza: gli infermieri non sono d’accordo

“Ci dissociamo e replichiamo a quanto divulgato dal sindacato delle professioni infermieristiche NURSIND riguardo al reparto di dialisi dell’Ospedale del Mugello, uno dei servizi più importanti e necessari per la cittadinanza mugellana.” Immediata la replica del personale sanitario della UO Emodialisi del Presidio di Borgo che non hanno gradito quanto pubblicato dal sindacato. “Ognuno di noi – scrivono – vanta ormai all’attivo più di dieci anni di esperienza e competenza in questo ambito, ci è sembrato alquanto scorretto e poco serio da parte di un sindacato permettersi di esprimere opinioni su tutto il personale infermieristico. Che la carenza di personale sia un problema reale non ci sono dubbi, come ormai è già stato segnalato da tempo per la dialisi come per altri reparti dell’ospedale ma è alquanto azzardato dichiarare che sia difficile garantire il mantenimento dei livelli assistenziali minimi. Il personale ha lavorato sempre nel rispetto e garanzia... SEGUE A PAG. 7

Un tempo a Sant’Agata…

Reportage di una gita davvero speciale della scuola di Ronta.

A PAG. 16

E’ mugellano il “Monsieur Nove Colli”

Il ciclista Saverio Alpigiani premiato per la sua quindicesima partecipazione alla famosa gara di Cesenatico A PAG. 22

LA FOTO DELLA SETTIMANA

Bisognerà aspettare le prossime elezioni per sistemarlo?

Scrive David Figura sul nostro profilo facebook: “Volete andare all’ ospedale di Borgo San Lorenzo? Attenzione alle “voragini” presenti sulla pavimentazione del nuovo parcheggio!! Rischio di cadute rovinose e danni alle automobili....” Domenica 25 Maggio si vota, il tempo è scaduto. Speriamo solo che per vedere il parcheggio riparato non si debba aspettare le prossime elezioni amministrative…

Notizie curiose, notizie d’approfondimento e tanto altro su www.ilgalletto.net

(è consigliato Mozilla firefox)


2

VENERDI’ 23 MAGGIO 2014 - il galletto - MUGELLO

VERSO LE ELEZIONI

SEGUE DALLA PRIMA

Mugello: elezioni amministrative, istruzioni per l’uso ... per questi ultimi domenica 8 giugno. Anche in questo caso risulterà elet-

to chi dei due avrà ottenuto più voti. In caso di ulteriore parità viene di-

CURIOSITA’ ELETTORIALI Scarperia e San Piero: un programma pieno… di errori

La campagna elettorale in tutto il Mugello è ormai entrata nel vivo e s’infittiscono ovunque iniziative politiche, incontri con la cittadinanza e volantinaggi con una intensità e una benvenuta vivacità apparentemente superiore rispetto a quanto avvenuto negli ulimi anni. La diffusione dei diversi programmi elettorali per Scarperia e San Piero tramite l’ufficialità del sito stesso del Comune ha finito però per creare qualche imbarazzo alla lista del Centrosinistra che candida a Sindaco Federico Ignesti. Il programma che si scarica dall’albo pretorio on line del nuovo sito web del Comune altro non è che uno striminzito elenco di buone intenzioni di poco più di quattro paginette per di più letteralmente costellate di errori ortografici. I contenuti sono ovviamente serissimi e degni di ogni attenzione, anche se sorprende che manchi un qualsivoglia accenno alla ferrovia Faentina o a problemi importanti come l’accesso alla casa o a questioni sociali di rilievo che non siano quelle strettamente sanitarie che vanno peraltro pescate entro un capitolo dal titolo cumulativo “Istruzione scolastica, associazionismo, sport, sociale”. Ma al di là di questo sorprende la quantità di singolari refusi che si incontrano ad ogni pagina: errori di battitura (“territotrio”, “una funzione integrata di del settore”, la scuola che dovrebbe diventare un “cento civico” etc.), continue discordanze fra sostantivi e aggettivi, virgole disposte con modulo a zonzo, apostrofi che si dileguano e errori francamente buffi su parole comunissime come “vaucher” (ovviamente per voucher) o Pubbliacqua per Publiacqua, o frasi incomprensibili come la proposta di coinvolgere le associazioni venatorie per “alleviare [?] i rapporti con le aziende agricole”. Più che un vero e proprio programma sembra una filza di appunti presi in fretta e furia. E la cosa tanto più sorprende se si pensa che negli anni passati, almeno per l’ex Comune di Scarperia, i programmi elettorali del Centrosinistra si erano quasi sempre contraddistinti per buona scrittura e per giusto equilibrio fra la necessità di qualificare con dettagli le proposte ai cittadini e le ovvie esigenze di sintesi comunicativa. Ma stavolta la redazione del programma a chi è stata data in mano? Giuseppe Marrani

SCARPERIA E SAN PIERO Movimento 5 Stelle: perché votare Marsili

Dal Movimento 5 stelle riceviamo e pubblichiamo. Non abbiate paura di cambiare, non abbiate paura del futuro che si avvicina e sembra un’onda minacciosa, non restate immobili sulla battigia prendete le forze migliori della vita e bucate l’onda così non sarete travolti e ci ritroveremo insieme a nuotare verso uno sviluppo sostenibile in una comunità onesta, solidale, laboriosa e coesa. Scegliere il movimento 5 stelle significa andare punto e a capo con un passato politico fallimentare. Scegliere il movimento 5 stelle vuol dire riprendere in prima persona le redini della politica che da troppo tempo abbiamo lasciato nelle mani sbagliate. Il movimento 5 stelle e’ uno strumento aperto alla società appropriatevene, fatelo vostro , così insieme saremo capaci Di ripartire su di una macchina amministrativa in piena efficienza che viaggi verso un futuro condiviso in comune. Quando ad un sogno si da una data, il sogno diventa un progetto La data e’ il 25 maggio e noi siamo pronti a governare insieme ai cittadini il nostro futuro in comune. Viva la nuova comunità di Scarperia e San Piero. Un simbolico abbraccio a tutti da Michelangelo Marsili candidato sindaco del movimento 5 stelle di Scarperia e San Piero.

chiarato eletto il più anziano. Una volta eletto il Sindaco viene anche definito il Consiglio: alla lista che appoggia il Sindaco eletto andranno i 2/3 dei seggi disponibili, mentre i restanti seggi saranno distribuiti proporzionalmente tra le altre liste. Come si vota nei Comuni superiori ai 15.000 abitanti: Nei Comuni con più di 15.000 abitanti si vota sempre con una sola scheda, sulla quale saranno già riportati i nominativi dei candidati alla carica di Sindaco e, a fianco di ciascuno, il simbolo o i simboli delle liste che lo appoggiano. Il cittadino può esprimere il proprio voto in tre

modi diversi: 1. tracciando un segno solo sul simbolo di una lista, assegnando in tal modo la propria preferenza alla lista contrassegnata e al candidato Sindaco da quest’ultima appoggiato; 2. tracciando un segno sul simbolo di una lista, eventualmente indicando anche la preferenza per uno dei candidati alla carica di Consigliere appartenenti alla stessa lista, e tracciando contestualmente un segno sul nome di un candidato Sindaco non collegato alla lista votata: così facendo si ottiene il cosiddetto “voto disgiunto”; 3. tracciando un segno solo sul nome del Sindaco, votando così solo per

il candidato Sindaco e non per la lista o le liste a quest’ultimo collegate. Viene eletto Sindaco al primo turno il candidato che ottiene la maggioranza assoluta dei voti validi (almeno il 50% più uno). Qualora nessun candidato raggiunga tale soglia si tornerà a votare domenica 8 giugno per scegliere tra i due candidati che al primo turno hanno ottenuto il maggior numero di voti (ballottaggio). In caso di parità di voti al primo turno, verrà ammesso al ballottaggio il candidato alla lista più votata (maggiore cifra elettorale) e, in caso di ulteriore parità, verrà ammesso il più anziano di età (gli stessi criteri saranno usati in caso di pa-

rità nel ballottaggio). Al secondo turno viene eletto Sindaco il candidato che ottiene il maggior numero di voti. Per stabilire la composizione del Consiglio si tiene conto dei risultati elettorali del primo turno e degli eventuali ulteriori collegamenti nel secondo. In pratica, se la lista o l’insieme delle liste collegate al candidato eletto Sindaco nel primo o nel secondo turno non hanno conseguito almeno il 60% dei seggi ma hanno ottenuto nel primo turno almeno il 40% dei voti, otterranno automaticamente il 60% dei seggi. I seggi restanti saranno divisi tra le altre liste proporzionalmente alle preferenze ottenute.

SCARPERIA E SAN PIERO

I programmi di Tatiana Bertini candidata per “LiberaMente a Sinistra” Giuseppe Marrani Tatiana Bertini è candidata a Sindaco per la lista LiberaMente a Sinistra per Scarperia e San Piero e offre agli elettori un programma che è frutto del lavoro comune dell’intero gruppo che la sostiene. Programma che le chiedo di riassumere in pochi punti, a cominciare dai valori e dalle idee guida che lo animano. “Noi partiamo dalla difesa dello stato sociale e dei beni comuni – esordisce Bertini – il che significa che l’ente pubblico non deve identificarsi solo con un agente delle tasse, ma deve soprattutto finalizzare la sua azione al sostegno dei diritti essenziali dell’individuo: aria, acqua e ambiente sani, diritto alla casa, alla salute, all’istruzione, ad un’occupazione socialmente utile e non alienante, alla conservazione dei valori identitari e paesaggistici del territorio. Pensiamo cioè a una vita dignitosa all’insegna dell’uguaglianza, dell’autodeterminazione e della solidarietà, alla garanzia per tutti i cittadini, per quel che riguarda la vita amministrativa del Comune, di una partecipazione attiva alle decisioni tramite consigli di quartiere e di frazione. Particolare at-

tenzione vorremo dare alle persone più fragili della nostra comunità ad esempio attraverso il recupero di spazi verdi con creazione di orti sociali anche per giovani e disoccupati e di piccole aziende agricole. Pensiamo al recupero di edifici per la realizzazione di alloggi, centri di aggregazione e diurni, con incentivi ai gruppi d’acquisto e l’istituzione di una mensa sociale, affiancata alla mensa scolastica, gratuita o ad un prezzo popolare, con prodotti di qualità provenienti da aziende agricole biologiche locali. Vorremmo salvaguardare i redditi più bassi anche abbattendo i costi scolastici per mensa, trasporto e campi solari. Proponiamo l’acquisto di un pulmino comunale per disabili che serva a integrare anche il trasporto locale. Rimaniamo in tema di servizi alla persona. La sanità? Per Scarperia e San Piero proponiamo in particolare il ripristino del consultorio con completa dotazione (ostetrica, ginecologo, pediatra, psicologo, assistente sociale e mediatore culturale), per garantire uno sportello di sostegno per donne, adolescenti e famiglia, per una corretta educazione, prevenzione

e intercettazione delle forme di disagio. Qual è il vostro approccio ai problemi ambientali e alle insufficienze del sistema di smaltimento rifiuti. Per prima cosa serve un’immediata bonifica dei siti già inquinati a Sant’Agata e a Bosco ai Ronchi, e così faremmo per la falda acquifera di Pianvallico. Vorremo poi promuovere diffusamente la sostituzione dei tetti in eternit con pannelli fotovoltaici con l’aiuto anche delle agevolazioni regionali. Per i rifiuti è indispensabile partire subito con la raccolta differenziata aderendo alla strategia ‘rifiuti zero’ mediante il porta a porta, che è l’unico metodo per un differenziato di qualità che fa pagare meno chi differenzia di più. Il sistema andrebbe integrato con stazioni ecologiche per un primo riciclo e riutilizzo, con conseguente diminuzione di indifferenziato prodotto e quindi dei costi di smaltimento. Il sistema sarebbe a nostro avviso anche vantaggioso per la nuova occupazione che si creerebbe. Vorremmo poi incoraggiare la promozione dei prodotti a filiera corta e sfusi per diminuire gli imballaggi che sono poi gravosi da smaltire.

Come immaginate la gestione pubblica dell’acqua? In attuazione del vittorioso Referendum del 2011 proponiamo il ritorno ad una completa gestione pubblica dell’acqua magari insieme a tutta l’Unione Montane dei Comuni del Mugello. Vorremmo comunque garantire alla cittadinanza il minimo vitale di 40 litri a persona, finanziando l’operazione con l’incremento del prezzo, attualmente davvero minimo, pagato dalla San Pellegrino al Comune per la concessione della sorgente Panna. In campagna elettorale si è discusso molto della Pianvallico spa. Il vostro parere? La vicenda della Pianvallico spa e i fallimenti che l’hanno contraddistinta gravano pesantemente sul futuro del nuovo Comune. Auspichiamo una soluzione rapida dell’iter giudiziario in modo che si possa avere chiarezza e programmare un rapido rimedio delle ricadute negative che la conclusione della vicenda lascerà alla futura Amministrazione. Pensiamo comunque che la Pianvallico spa vada chiusa dato che continua a rischiare soldi pubblici in attività immobiliari private.


3

MUGELLO VERSO LE ELEZIONI - VENERDI’ 23 MAGGIO 2014 - il galletto MUGELLO

BORGO SAN LORENZO

I Candidati del centrosinistra sottoscrivono un patto Gozzi, 5 Stelle: perché votare per me

“Più Mugello in comune”

“Recuperare valore politico”: l’impegno di Ignesti, Izzo, Mongatti, Omoboni e Passiatore

Serena Pinzani “Siamo ad un bivio politico: il Mugello deve recuperare valore politico, unità di intenti e di obiettivi, e lavorare con la visione strategica del Comune unico, antidoto alla politica del localismo che negli anni ha facilitato la frammentazione del sistema amministrativo, oggi non più sostenibile sia politicamente che economicamente.” Parte con questa pre-

messa il patto firmato dai candidati a Sindaco delle coalizioni di centrosinistra dei Comuni del Mugello. Ignesti, Izzo, Mongatti, Omoboni e Passiatore se eletti si impegnano a mettere in pratica alcuni punti fondamentali nell’ottica del “penasre e agire come Mugello”. “Vogliamo continuare nel percorso di trasferimento delle Funzioni fondamentali da amministrare all’interno dell’Unione, quali ini-

zialmente il Corpo di Polizia locale che mira alla unificazione completa nel Mugello; Ufficio Personale unico (per una effettiva gestione unitaria del personale); Protezione Civile (che ha bisogno della stabilizzazione delle figure professionali che la animano) e a seguire nel tempo tutte le altre.” Non solo: “Confermeremo tutte le gestioni associate presso l’Unione con particolare attenzione all’ade-

guamento ai tempi quelle fortemente interconnesse con le attività di sviluppo economico (Macellazione, Turismo, SUAP) e rafforzeremo la gestione unitaria del Sistema informatico (Rete Civica), per quanto riguarda risparmi in termini di acquisto e manutenzione dei software e di velocizzazione delle comunicazioni tra i singoli Comuni.” Parola d’ordine dunque coordinazione e collaborazione come quella tra i cantieri comunali, ufficio stampa associato, urbanistica e anche in campo sportivo. “L’Unione Montana dei Comuni del Mugello – concludono i candidati deve fare un salto di qualità. L’Unione può dar significato alla sua esistenza se riesce ad essere un volano di sviluppo e di risparmio per i Comuni che ne fanno parte. Fare politica come Mugello, valorizzare il Mugello, riuscire ad attrarre finanziamenti e attività produttive in Mugello.” Da sinistra Ignesti, Omoboni, Mongatti

Dal Movimento 5 Stelle riceviamo e pubblichiamo Il Movimento 5 Stelle è stata la vera e positiva novità delle elezioni amministrative in Mugello ed a Borgo San Lorenzo. La nostra sola presenza ha migliorato la qualità della politica costringendo anche gli altri partiti alle primarie. Abbiamo scompaginato abitudini consolidate che isterilivano la campagna elettorale trasformandola in un vuoto rituale. Abbiamo posto con forza sin dall’inizio il tema dell’onestà dei nostri candidati, tutti certificati privi di condanne e di carichi pendenti. Abbiamo costretto le altre forze politiche ad abbandonare gli ideologismi ed a misurarsi con i problemi reali dei cittadini, proponendo un programma di governo completo, concreto, innovativo. Abbiamo condotto una campagna elettorale pacata e serena, tutta centrata sui problemi del territorio e sulle possibili soluzioni, senza indulgere in provocazioni e polemiche che avrebbero solo fatto il gioco dei partiti tradizionali, ormai intenti solo a giochi di potere e privi di qualsiasi contatto con la realtà economica e sociale. Siamo stati riconosciuti come interlocutori credibili dalle organizzazioni economiche. Ci siamo in definitiva accreditati come una forza di governo affidabile e competente. Il Mugello dovrà affrontare nei prossimi 5 anni problemi enormi che incidono in maniera diretta sulla sicurezza e sulla qualità della vita dei cittadini. La crisi generale del paese, unita alle scelte sbagliate del centrosinistra che governa questo regione sin dal dopoguerra, rischia di determinare un declino irreversibile del nostro territorio. La soluzione di questioni strategiche come il comune unico, l’ospedale, Panicaglia e mille altre richiederà nei prossimi 5 anni una forte volontà politica ed un impegno costante uniti ad una totale autonomia rispetto ad enti ed istituzioni con cui dovrà essere intavolato un rapporto rispettoso ma franco nella tutela dei nostri specifici interessi. Nessuna forza politica come il Movimento 5 Stelle può vantare l’assoluta mancanza di collusioni di interessi e di legami di sudditanza anche in virtù della scelta del movimento di limitare a due mandati l’impegno politico attivo dei candidati. Soltanto noi siamo garanzia di piena tutela dei diritti e degli interessi dei mugellani.Il 25 maggio sarà un giorno di svolta per Borgo e per il Mugello. La nostra città arriva stremata alla scadenza del mandato del peggior sindaco della sua storia. Il fallimento dell’amministrazione si riflette sul centrosinistra che, debole e diviso, propone un improbabile candidato socialista uscito da una faida interna. Per la prima volta è realmente possibile cambiare il colore della maggioranza che da 69 anni ci governa ed è un’occasione che non si ripeterà a breve. Il Movimento 5 Stelle ha le carte in regola per governare il Comune di Borgo San Lorenzo: lo faremo con onestà e passione, impegno e competenza. La nostra sarà un’Amministrazione aperta e dialogante, attenta alle istanze del territorio ed alle necessità dei cittadini. Per questo il voto per Matteo Gozzi sindaco, il voto per il Movimento 5 Stelle, è un voto per VOI.


4

VENERDI’ 23 MAGGIO 2014 - il galletto - MUGELLO

VERSO LE ELEZIONI

DICOMANO

In 300 al dibattito organizzato dal nostro giornale

I candidati Sindaco rispondono ai cittadini Serena Pinzani

Lunedì 19 Maggio il capannone del Carnevale di Dicomano (che ringraziamo per la collaborazione) era strapieno di persone interessate e curiose di assistere al primo dibattito pubblico tra i candidati a Sindaco del Comune di Dicomano. Riccardo Gabellini, Giampaolo Giannelli, Aldo Nuzzo e Stefano Passiatore hanno accettato di rispondere alle domande della sottoscritta e di Massimo Rossi e alle tante domande che anche il pubblico ha fatto prima e durante l’incontro. Una bella dimostrazione di partecipazione e di avvicinamento alla politica amministrativa in vista dell’appuntamento di domenica 25 Maggio. La partecipazione è stata tanta che molte domande del pubblico, vista l’ora tarda, sono rimaste fuori. Le proponiamo ai lettori con le risposte forniteci dai candidati. Società partecipate: sì o no? E’ possibile scegliere soluzioni alternative? Quali? Gabellini: Partecipate ma controllate e anche suggerendo anche modelli alternativi o soluzioni più adatte per il nostro paese per esempio la situazione di Dicomano dell’acqua non può essere paragonata a quella di paesi che sono scarsamente dotati di questa risorsa naturale che per noi non ha quasi mai rappresentato particolari problematiche in particolare nel suo approvvigionamento. In generale il passaggio delle competenze non è detto che doveva essere che il comune non si occupa più di niente, assolutamente il comune deve svolgere la sua funzione che è quella di conoscere quello che le aziende fanno oggi troppo spesso per non dire sempre i comuni si fanno “comandare” dalle proprie aziende,non credo che in questo modo facciano l’interesse del cittadino. Giannelli: Le gestioni associate sono a nostro avviso un modello difficile da superare “tout court”. Sono una necessità, dettata dai tempi e dall’organizzazione attuale di una serie di servizi. Non siamo favorevoli ad una uscita dalle partecipate, ma siamo fermamente convinti, questo sì, della necessità di rivederne impostazioni e modalità operative. Le partecipate non devono essere un carrozzone volto al recupero di politici “trombati” bensì un modello gestionale che costi poco e funzioni bene. Nell’interesse del cittadino.

Nuzzo: Nel merito delle società partecipate riteniamo necessaria una puntuale analisi dei contratti in essere e delle società che svolgono effettivamente un servizio che il Comune non potrebbe altrimenti svolgere in autonomia. Quanto sopra al fine di valutare la possibilità di mantenere , rinegoziando le condizioni, i contratti in essere con le partecipate indispensabili, cessando invece il rapporto con quelle non necessarie. Passiatore: Le società partecipate sono uno strumento utile e necessario a disposizione delle amministrazioni nella misura in cui saremo capaci di renderle più efficienti e capaci di rispondere ai problemi esercitando in maniera ancora più responsabile il ruolo di controllo e di indirizzo che l’amministrazione ha. Certo non è possibile immaginare di tornare a gestire in autonomia servizi come la raccolta dei rifiuti o la manutenzione degli acquedotti, per fare due esempi. Sicurezza in paese: non si riesce ad uscire senza avere paura. Per quanto ancora il paese non apparterrà più ai cittadini? Gabellini: Per quanto ci riguarda fino al 26 maggio se i cittadini sceglieranno di votarci dopodichè è impegno prioritario riappropriarsi del paese impegnandosi a riqualificare e a vivere tutte le aree del paese che purtroppo oggi a Dicomano sono paragonabili a qualsiasi periferia abbandonata a se stessa di una qualsiasi metropoli urbana. Diversamente dopo questa campagna elettorale unica nella storia di Dicomano che comunque ha già dato un senso di vitalità anche nelle ore più strane della giornata o meglio dire della nottata, tornerà in mano al nulla, all’assenza di amore e partecipazione nella vita del proprio paese, noi vogliamo sicurezza ma fatta anche con la partecipazione delle persone, se i dicomanesi vivono il paese sicuramente metà sicurezza sarebbe già fatta,oggi non è così,domani noi vogliamo che lo sia. Giannelli: Già nel dibattito pubblico al capannone del Carnevale ho posto l’accento sul rispetto della legge e delle regole, da parte di tutti, come elemento fondante del quieto vivere in paese. Credo però che oltre a questo debba essere tenuto conto che molto spesso non sono solo i dicomanesi autoctoni a temere le comunità arrivate negli ultimi anni, come quella albanese e rumena, così numerose.... Vale anche la reciproca.

Anche da parte delle “nuove comunità” ci sono timori e diffidenze.Occorre fare quindi un importante lavoro di comprensione ed integrazione. Fermo restando che, in primis, il rispetto delle regole deve prevalere. Sempre. Nuzzo: Il movimento 5 stelle si propone di far riappropriare il paese dai cittadini attraverso strumenti propositivi e non coercitivi: iniziative sul territorio, sia di tipo culturale che sportivo e altro, così come previste nel nostro programma, che stimolino una socialità più attiva e partecipata con particolare riguardo ai giovani, senza lasciare coni d’ombra nel paese. L’obbiettivo è creare una comunità viva e completamente integrata. Passiatore: Ascoltando le persone abbiamo condiviso che ci sono difficoltà in luoghi precisi e in orari particolari ma non c’è una sensazione diffusa di pericolo e di insicurezza. Dobbiamo lavorare con più sinergia con le Forze dell’Ordine per isolare chi si pone fuori dalle regole. Sarà necessario inoltre dotare alcune zone del territorio di impianti di videosorveglianza in particolare i luoghi frequentati da bambini. Investire sull’educazione sarà comunque l’unica soluzione efficace nel lungo periodo. Lavoro/1: che risposte dare ai cinquantenni che con la crisi hanno perso il lavoro? Gabellini: Noi abbiamo messo un obbiettivo “no solo prodotti a km zero ma anche lavoratori a km zero” questo è possibile se conteniamo i costi dei servizi e dei tributi,se agevoliamo le imprese nelle loro esigenze per sviluppare produttività e Se i cittadini ci daranno fiducia metteremo in atto la nostra proposta unica e rivoluzionaria,per la prima volta noi abbiamo nel programma non solo l’elenco delle cose da fare ma anche un grande progetto fatto da tanti piccoli interventi per far sì che Dicomano diventi il primo comune toscano completamente autosostenibile energeticamente con fonti rinnovabili,questo genererà risorse,occupazion e,sviluppo egrande marketing turistico/commerciale. Giannelli: Quello della perdita del posto di lavoro da parte degli over 50 è veramente un problema drammatico, vista la difficile ricollocabilità nel mondo del lavoro. Noi siamo prima di tutto per favorirne il reinserimento implementando i lavori socialmente utili. Siamo contro una cassa integrazione fine a se

stessa; per noi deve essere un ammortizzatore sociale importante, ma tesa ad un reinserimento effettivo, non deve essere un “parcheggio” più o meno lungo. Sì a pagare il lavoratore in cassa integrazione anche più di quanto previsto dall’istituto, ma a patto di tenerlo “allenato” con lavori socialmente utili. Sì a corsi di formazione mirati, organizzati dalla Regione, nel periodo di cassa integrazione. Sì ad iniziative di incontro pubblico/privato promosse dal Comune per favorire il reinserimento. Nuzzo: In una comunità viva tutti si fanno carico di tutti: nessuno deve rimanere indietro. All’interno dell’Amministrazione si cercherà di creare opportunità di lavori socialmente utili, che permettano, per un periodo transitorio, di sostenere economicamente le persone in difficoltà. Passiatore: Sappiamo bene che il Comune non eroga ammortizzatori sociali per chi perde lavoro. Il nostro compito deve essere quello di favorire l’espansione e l’insediamento di imprese nel nostro territorio agendo sugli strumenti urbanistici. Molte imprese mostrano la necessità di espandersi e quindi di fare nuove assunzioni. Dovremo essere capaci di costruire con loro un percorso perché trovino risposte all’interno del nostro Comune e non fuori. Lavoro/2: la testimonianza di un’imprenditrice dicomanese che nel ’95 si è vista negare il permesso per allargare la sua azienda e si è dovuta trasferire a Borgo. Ad oggi, vista la situazione economica, si chiede: è convenuto questo al paese? Gabellini: No assolutamente e devo dire ma anche questo era frutto di miopia dell’epoca che non aveva previsto situazioni urbanistiche appropriate,infatti fu proprio l’amministrazione che guidavo io che appena insediata approvò una variante per cercare di venire incontro alle esigenze del settore produttivo, cosa che poi si era ulteriormente ampliata con l’adozione del nuovo piano strutturale che eravamo riusciti a fare in tempi record. Adesso però in questi anni si sono modificati quei contenuti togliendo la maggioranza per non dire la totalità dei volumi artigianali che erano previsti e che nel frattempo avrebbero potuto salvaguardare anche altre imprese che se ne sono andate altrove. E’ nostra ferma intenzione di fare subito un intervento per recuperare questi 10 anni perduti. Giannelli. Sarebbe fin trop-

po facile dire: no, certamente non è convenuto a Dicomano perdere questa opportunità di lavoro, con tutto quello che ne è conseguito in tema di perdita di posti di lavoro, di mancati introiti per il comune a livello I.C.I. e successive modifiche, e con la perdita altresì di posti di lavoro nell’indotto. La vicenda risale oramai a molti anni fa e le scelte fatte hanno precise responsabilità politiche e personali, risapute da parte della popolazione; inutile quindi fare qui nomi e cognomi. Una cosa è certa. E’ che quella scelta ha finito per condizionare la storia “industriale” di Dicomano. Presente e futura. Nuzzo: Sicuramente ci sentiamo solidali con questa imprenditrice e siamo perfettamente consapevoli che scelte errate del passato stanno ancora gravando pesantemente sullo sviluppo e sulla situazione economica del nostro paese. Noi ci impegneremo a mettere in atto tutte le possibili tutele e facilitazioni burocratiche affinchè questo non accada più anche se dovremo scontrarci con un Regolamento Urbanistico Comunale definitivamente approvato a marzo e valido per cinque anni. Passiatore: Questi sono gli errori che non ci possiamo permettere di commettere. Non abbiamo fatto abbastanza in passato per agevolare quegli imprenditori che hanno manifestato la necessità di espandersi. Oggi paghiamo care quelle scelte con un impoverimento evidente del tessuto produttivo del Comune con tutto quello che comporta, dal pendolarismo alla scarsa capacità contributiva dell’insieme delle attività economiche. Per quanto ci riguarda faremo tutto quello che sarà nelle nostre possibilità per non commettere gli stessi errori. Variante alla Statale 67: a che punto siamo? Quale soluzione è stata scelta per Contea e per Dicomano? Gabellini: Non credo che per i prossimi 5 anni si risolva un bel niente, troppo tempo per opere fra l’altro

che definirei “oltre il limite della compatibilità ambientale ed economica” ci faremo portatori delle reali esigenze di Dicomano nel contesto locale e non asservitori di decisioni prese dall’alto o da altri come Dicomano è stato abituato a fare negli ultimi tempi. Giannelli: La situazione relativa alla viabilità è palese. E ormai da troppo tempo siamo rimasti fermi, impantanati, nonostante una chiara ipotesi di progetto oramai approvata da tempo da parte delle Amministrazioni Pubbliche e che neccessita per essere portata a compimento di chiari passaggi definitivi da parte dei Comuni e della Provincia. sarò forse fin troppo conciso, ma una cosa è certa: il tempo delle attese è finito, la situazione non è più sostenibile, noi o chiunque altro sarà chiamato a guidare il paese dovrà con forza, subito dopo l’insediamento, convocare i vertici ANAS per definire tempi e modi della realizzazione definitiva dei progetti approvati e da troppo tempo fermi. Nuzzo: Purtroppo anche in questo caso le scelte delle precedenti Amministrazioni non si sono dimostrate efficaci e lungimiranti: ci riserviamo di effettuare le necessarie valutazioni, impegnandoci ad informare i cittadini della situazione. Passiatore: La Variante alla SS67 è una questione annosa e sulla quale ci impegneremo a lavorare insieme alle altre istituzioni del territorio per far ripartire il procedimento per completare il tracciato fino a Dicomano, impegnandoci altresì a trovare una soluzione per raccordarsi alla strada provinciale 551 verso Vicchio. Abbiamo discusso con il Viceministro Nencini alle Infrastrutture qualche giorno fa chiedendogli di sbloccare l’iter della variante che ha bisogno di vedere convocata da parte di ANAS la procedura di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA). Dopo questa potremo chiedere al Governo che finanzi l’opera.


5

MUGELLO VERSO LE ELEZIONI - VENERDI’ 23 MAGGIO 2014 - il galletto

BORGO SAN LORENZO

Forza Italia: perché vi chiediamo un voto

“La Giunta Bettarini ha fallito. Lo hanno detto le primarie. Lo dicono i cittadini di Borgo che in gran parte, elettori del PD, dichiarano che non andranno a votare. La candidatura Omoboni, dopo l’entusiasmo iniziale, non è riuscita a emozionare né, soprattutto, è parsa in grado di smarcarsi dalle logiche di una coalizione dove il colosso PD, a livello locale, provinciale e regionale, continua ad avere un peso predominante, carico di interessi economici sempre più ingombranti. Vedremo, se sarà eletto, quanto e se sarà bravo a smarcarsi da queste logiche. Francamente, coltiviamo il dubbio. Neppure si può dire che il PD di Borgo rappresenti in alcun modo il nuovo PD di Renzi, sia per la mancanza di veri renziani (se non alcune eccezioni che confermano la regola) sia, soprattutto, per la mancanza di una prospettiva “renziana” della città.” Inizia così l’appello al voto di Forza Italia che a Borgo ha candidato sindaco Luca Ferruzzi. “Il vero fallimento del PCI-PDS-PD a Borgo – prosegue l’appello - è stata però la visione pluridecennale totalmente sba-

gliata del territorio, condannato a un non-sviluppo economico, a una urbanizzazione schizofrenica e a tratti quasi imbarazzante, a una “svendita” (del suolo, delle infrastrutture, dei servizi municipali) sottomessa agli interessi di una parte, anzi di pochi, senza guardare gli interessi di tutti. Una visione ideologizzata della Città dei Servizi, che ha negato a Borgo, con costanza quasi maniacale, la presenza di investimenti e di sviluppo economico da parte di privati e di tutti gli attori economici che, nella attuale crisi economica, avrebbero consentito ai borghigiani senza lavoro di poter bussare ad altre porte che non fossero quelle dell’Outlet o di qualche “cooperativa di regime”. Intanto i pochi fortunati che lavorano, debbono andare a Firenze su una Faentina mai elettrificata, nonostante le promesse. Forza Italia, da un piccolo ruolo all’opposizione, ma con una chiara visione del bene comune, è invece stata artefice e seme del risultato più importante che il Mugello nel suo insieme ha potuto raccogliere, ovvero il riconoscimento della UNESCO per le VIL-

LE MEDICEE. Un risultato che porterà potenzialmente frutti importantissimi nel futuro, se ben supportato da una visione e da una politica generale (e non solo nel campo del turismo). Con la stessa attenzione, Forza Italia si è spesa costantemente attorno all’Ex Ospedale di Luco. Una palude in cui il PDS-PD ha condannato a morte una struttura magnifica, con grandi possibilità di sviluppo e ricaduta economica per i cittadini del comune. Forza Italia ha pervicacemente richiesto di archiviare il progetto “Università”, per dare una nuova possibilità di riutilizzo dell’ex Ospedale che garantisse posti di lavoro. E anche questo cambio di direzione è stato ottenuto. Gocce nel mare, ma gocce di acqua buona. Adesso i grillini promettono di abbassare le tasse (con i soldi del’inesistente Comune unico). Rifondazione promette di togliere la IMU/ TASI sulla prima casa (dove erano quando l’abbiamo iniziata noi questa lotta per difendere la prima fonte di risparmio degli italiani?). Beh scusate. Lasciatele fare a noi le lotte per abbassare i costi. Che le sappiamo

fare: a Firenzuola, amministrata 5 anni da un sindaco di Centrodestra, la IMU/TASI è stata azzerata. Molte sono le cose da fare a Borgo. Molte sono le promesse che sentiamo da tutti i candidati.” “Molte anzi troppe le promesse fatte e mai mantenute da parte di chi ha

amministrato negli ultimi decenni. – conclude l’appello - Forza Italia promette di mettercela tutta. Con umiltà, ma soprattutto con capacità. Con un candidato come Luca Ferruzzi, che ha fatto del suo lavoro una missione per portare lo sviluppo dove questo non c’era.

A Borgo serve riseminare ciò che crea ricchezza e sviluppo. L’alternativa (quella degli interessi di partito, quella ideologica dei nostalgici, quella delle liste civiche volemosebene, quella sfascista dei grillini) è la condanna all’impoverimento di tutti.”

Borgo: un bel dibattito tra i candidati a Sindaco Mercoledì 21 Maggio nella piazzetta del galletto, in via Niccolai a Borgo, si è volto il dibattito pubblico tra i sei candidati a Sindaco per il Comune di Borgo. Il dibattito, organizzato dal nostro giornale e dal mensile “Il Filo” con la collaborazione della testata online okmugello, si è svolto in un clima di confronto e partecipazione

foto OkMugello


6

VENERDI’ 23 MAGGIO 2014 - il galletto - MUGELLO

VERSO LE ELEZIONI

SCARPERIA E SAN PIERO

I programmi della Lista Civica Idea 2.0

I cinque punti di Parrini Giuseppe Marrani Un modo radicalmente nuovo di amministrare il territorio. Questo propone agli elettori di Scarperia e San Piero la Lista Civica Idea 2.0 che ha candidato alla carica di Sindaco Luca Parrini. Al centro – si premette nel programma – vanno riportati i cittadini, che hanno diritto ad un’amministrazione efficiente e trasparente nelle decisioni. Non esiste né destra né sinistra ma solo buona o cattiva amministrazione, capacità o incapacità: per questo la Lista civica Idea 2.0 dice di aver un progetto politico elaborato da chi aveva voglia di mettersi

in gioco senza rendite di posizione, interessi o ingerenze dei partiti. Ed ecco allora più nel concreto il programma riassunto in cinque punti. Si comincia col proporsi una radicale revisione dell’Amministrazione comunale che dovrà essere leggera, diffusa e meglio organizzata, posta al servizio della comunità, amica del cittadino e delle imprese, anche attraverso un riassetto logistico degli uffici e dei cantieri la cui dislocazione dovrà essere di facile raggiungimento per tutti. Prossimità al cittadino ed efficienza amministrativa passeranno anche dall’istituzione di comitati di frazione con rappresentanti eletti e dalla

APPELLO NEL MUGELLO La lista l’Europa per Tsipras crede nell’Europa ma la vuole diversa

Riceviamo e pubblichiamo La vita, il lavoro, i diritti di milioni di cittadini vengono sacrificati in nome della finanza. In Italia abbiamo avuto governi di tutti i colori, ma niente cambia. Perché le decisioni sulla nostra vita vengono prese in Europa, e per questo dobbiamo cambiare l’Europa. I governi di centrodestra e centrosinistra vogliono continuare con le politiche che hanno causato la crisi. I populisti vogliono distruggere l’Europa e tornare alla guerra tra stati. Gli altri promettono di battere i pugni ma non sono credibili. Fingono di essere divisi a Roma, e poi votano insieme a Bruxelles. Berlusconi e Renzi sostengono Juncker e Schulz, alleati di Angela Merkel, che hanno voluto e votato l’austerità. Grillo si limita a denunciare, ma non dice né chi sostiene né cosa vuole fare. La lista l’Europa per Tsipras ha un programma chiaro: innanzi tutto è indispensabile ridiscutere il debito e far sì che l’Europa se ne faccia carico. Cancellando l’austerità, si potrà creare lavoro e dare un reddito minimo ai giovani. L’Unione Europea deve riscoprire i principi di pace originari, della democrazia e della giustizia sociale: c’è bisogno di un nuovo patto sociale basato su nuovi principi di libertà, uguaglianza e solidarietà. L’Europa ha bisogno di affrontare il cambiamento climatico, salvaguardare l’ambiente in modo da garantire il benessere umano in tutto il mondo, passare ad una economia che tuteli le risorse, incoraggiando consumi più equi, assicurando acque pulite e salubri, garantendo un’agricoltura sostenibile. La candidatura di Alexis Tsipras, presidente del partito della sinistra radicale greca Syriza, alla presidenza della Commissione europea esprime una forte simbologia. La Grecia è stata la cavia in un enorme esperimento neoliberale che l’ha portata ad una crisi umanitaria ben documentata. La nomina di Tsipras come il candidato del Partito della Sinistra Europea offre un raggio di speranza affinché il neoliberismo e l’autoritarismo possano essere fermati e rovesciati. Piera Ballabio Lista Civica Libero Mugello Pino Fieramosca Lista Civica Libero Mugello Claudia Masini Candidata Sindaco “L’Altra Borgo-Rifondazione Comunista” Borgo S. L. Lorenzo Verdi Consigliere Provinciale PRC Tatiana Bertini Candidata Sindaco “Liberamente a Sinistra” Scarperia-San Piero Enrico Carpini Candidato Sindaco Rifondazione Comunista Barberino di Mugello Grazia Innocenti Presidente del Consiglio Comune di Borgo S.L. di SEL Turri Nicola Coordinatore del Mugello di SEL Fabio Ceseri

creazione di un team di personale in grado di intercettare importanti risorse economiche attraverso i fondi europei. Grande importanza è data anche all’ambito sociale, per il quale ci si propone una politica non assistenziale nei confronti della famiglia, delle persone anziane, dei diversamente abili e dei giovani, operando nel contempo un’attenta ed efficace azione di controllo affinché le risorse a loro destinate non finiscano nelle tasche sbagliate. Più in particolare si pensa a facilitazioni per l’accesso ai servizi sociali vincolate al reddito, all’istituzione di un asilo nido comunale, alla creazione di un servizio di pronto intervento per diversamente abili, alla promozione di nuove strutture polivalenti di aggregazione per giovani che siano anche sede di attività formative per l’ingresso nel mondo del lavoro, l’apertura di

una connessione wi-fi pubblica e concreto sostegno a tutte quelle associazioni che operano rispettando le regole e per pura solidarietà sociale, demandando alle stesse anche gestioni di siti pubblici. La scuola è immaginata come luogo di formazione e integrazione (alle comunità straniere si propone fra l’altro un’interazione con le manifestazioni folkloristiche locali), e si pensa di favorire le famiglie degli studenti incrementando in particolare le ore di sostegno e abolendo i contributi volontari. Agricoltura, idustria, artigianato, commercio e turismo sono viste come le chiavi del sistema di sviluppo del territorio. La Lista Civica 2.0 pensa perciò, nell’ordine, ad un recupero del territorio in chiave agroambientale, all’incoraggiamento di produzioni tipiche di qualità, alla valorizzazione della zootecnia biologica

e dell’agriturismo e a rilanciare l’iniziativa riguardante la filiera corta. Seguono propositi di aiuto alle nuove imprese e di sostegno alle già esistenti, con particolare attenzione verso le situazioni di crisi. Il futuro dell’artigianato è affidato alla promozione di attività legate alle produzioni tradizionali attraverso la formazione professionale giovanile nelle arti e nei mestieri e all’avvio di stage per la formazione di competenze specifiche legate all’imprenditoria locale. Nell’idea di Parrini e della sua lista il futuro del turismo in zona sta nel fare rete fra le aziende di ricezione e nella valorizzazione comune ed estesa del territorio dai suoi aspetti naturali a quelli artistici. Serve poi riportare la competenza in materia di turismo ai Comuni dopo la soppressione delle vecchie APT. Territorio e arredo urbano necessitano infi-

ne per la Lista Civica Idea 2.0 di nuova manutenzione e rinnovo delle strutture dagli impianti sportivi, alle scuole, al cimitero e ai giardini pubblici. Le proposte in merito spaziano dall’individuazione preventiva delle aree a rischio di dissesto idrogeologico, all’inaugurazione di un sistema efficiente di raccolta rifiuti porta a porta fino all’introduzione di tariffe agevolate o abbattute per le famiglie che collaborano alla differenziazione e per quelle imprese che sostengono costi parziali o totali per lo smaltimento in proprio dei cosiddetti rifiuti speciali. Serve poi riqualificare quelle strutture pubbliche che, come l’ex-H2, giacciono nel degrado individuando la miglior soluzione per il loro impiego e un riassetto generale della viabilità e un potenziamento dei trasporti e dell’illuminazione pubblica.

BORGO SAN LORENZO

L’altra Borgo Rifondazione Comunista: Claudia Masini chiude la campagna “Un’esperienza unica di impegno, partecipazione, arricchimento, condivisione di proposte e dialogo continuo con i tanti borghigiani che abbiamo incontrato in queste settimane.” A poche ore dalla chiusura della campagna elettorale Claudia Masini, candidata Sindaco per Rifondazione Comunista, tira le somme. “Siamo andati nelle frazioni a raccogliere le istanze della gente e a proporre un modello veramente inclusivo e partecipativo della vita politica e amministrativa del nostro Comune; abbiamo incontrato decine e decine di persone in piazza e nelle strade, trovato consenso e sostegno, sorrisi, curiosità e interesse per la nostra proposta. Ci siamo confrontati apertamente, senza risparmio e senza tirarci indietro una sola volta, con i candidati delle altre liste in dibattiti pubblici e televisivi. Abbiamo presentato una per una le persone candidate nella nostra lista per il Consiglio Comunale, raccontato le loro storie e la loro esperienza passata di attivismo per i diritti fondamentali e i beni comuni essenziali alla vita di ognuno di noi (lavoro, giustizia, acqua, servizi, salute). La stanchezza si

fa sentire, e solo la grande partecipazione di un gruppo coeso ed entusiasta di candidati e sostenitori ci ha consentito di essere presenti per le vie di Borgo, e di portare fra la gente il nostro progetto di un’altra Borgo, più giusta e inclusiva, senza mai smettere di ascoltare e recepire il contributo che ci veniva dalla comunità.”“Rifondazione Comunista è un partito che alcuni si ostinano a dare per morto – conclude Masini ma questa campagna elettorale dice l’esatto contrario! Siamo un partito con una storia e non esiste luogo migliore del Mugello e di Borgo San Lorenzo per conoscerla e tenerla a mente. Siamo un gruppo di militanti che fa da sempre politica per passione, per senso di giustizia, per spirito democratico, e mai per interesse personale, sempre presente nelle lotte per i diritti, contro l’ingiustizia sociale, le guerre, lo strapotere dei mercati. Per come la vediamo noi, non esiste buona amministrazione, del Paese come del nostro comune, se alla base non ci sono buoni valori. E soprattutto non ci può essere merito senza che prima non siano state date a tutti pari

PROFESSIONISTI MUGELLANI AL VOSTRO SERVIZIO

opportunità e libertà, in pratica senza uguaglianza. Con queste idee siamo un partito vivo più che mai sul territorio, siamo una lista che alle scorse elezioni comunali ha raccolto oltre 1600 voti (quasi il 16%) e che ha espresso due consiglieri nel Consiglio Provinciale. In questi cinque anni siamo addirittura cresciuti nel numero degli attivisti e siamo arrivati a queste elezioni preparati e decisi. Non tutti i partiti sono uguali! Noi ci siamo e ci saremo. Rifondazione Comunista c’è con L’Altra Borgo per Claudia Masini sindaco. In Italia, ormai da troppo tempo, manca una vera sinistra unita: non quella delle larghe intese, degli accordi dentro e fuori il Parlamento con Forza Italia e il centrodestra, non quella delle privatizzazioni che ammicca ai grandi interessi economici e bancari, non quella che in ogni angolo del Paese ha ormai perso di vista valori e bisogni reali. E‘ per questo che anche a livello locale, il centrosinistra di PD, SEL e i socialisti di Omoboni – in piena sintonia e continuità di persone, valori e azione amministrativa – non può rappresentare alcun cambiamen-

to; di questa ormai falsa sinistra non vogliamo far parte (è per questo che abbiamo più volte rifiutato accordi pre-elettorali oltre all‘offerta di un assessorato!). Lo stesso vale per Frandi, per due mandati assessore e, fino ad un anno fa, presidente della società partecipata “Vivi lo Sport” su nomina del sindaco uscente, e che adesso afferma chiaramente di voler prendere anche i voti degli elettori di destra (come d’altra parte fa da sempre il Movimento 5 stelle). Che anche la lista di Margheri puntasse proprio ai voti del centrodestra, era chiaro già prima che il Nuovo Centro Destra desse pubblicamente il suo appoggio dalle colonne del Galletto. Chissà che dal nostro Comune, da Borgo San Lorenzo, da queste elezioni, non possa venire un segnale per l’inizio di un grande cambiamento e la rinascita di una vera sinistra. Venite a festeggiare la chiusura della nostra campagna elettorale per L’altra Borgo – Rifondazione Comunista: Claudia Masini sindaco, in piazza Dante (piazza dei giardini) a Borgo venerdì 23 a partire dalle 17:30 con musica dal vivo.


7

ATTUALITA’ - VENERDI’ 23 MAGGIO 2014 - il galletto SEGUE DALLA PRIMA - OSPEDALE DEL MUGELLO

Dialisi in sofferenza: gli infermieri non sono d’accordo .... della sicurezza personale e soprattutto dell’utente, il rapporto infermiere-paziente non è masi sceso al di sotto di quanto previsto dalla normativa. Quella che viene definita come ‘una insostenibile condizione organizzativa’ ha permesso dal 2013 ad oggi che ogni infermiere usufruisse del consueto giorno di riposo settimanale dopo 6 giorni lavorativi, delle ferie esti-

ve, di uno o più giorni di recupero… mai come dal 2013 ad oggi il servizio è organizzato e funzionante, gli utenti non si sono mai sentiti abbandonati o in condizione di pericolo per la loro salute.” Allarme ingiustificato dunque per gli operatori forti anche dell’appoggio di Cisl, Fp, Asl 10: “Condividiamo totalmente quanto segnalato – scrivono dal Sindacato – condividiamo

totalmente e non possiamo che affermare che lo spirito con cui si evidenziano le problematiche di un servizio deve seguire un percorso di corretteza e condivisione con gli operatori del servizio stesso, invece di citazioni che non hanno riscontri veritieri e che mettono in difficoltà coloro che tutti i giorni svolgono con professionalità il proprio lavoro.” S.P.

NONNI E BALLO A BORGO SAN LORENZO

Al Centro d’Incontro una iniziativa della RSA “Beato Angelico” Francesca Lippi Sala gremita e atmosfera di grande festa al Centro Incontro di Piazza Dante per la “Gara di ballo da sala ”svoltasi sabato scorso a Borgo San Lorenzo. Organizzata dalla RSA Beato Angelico con il patrocinio del Comune, la manifestazione giunta ormai al 5° anno, ha visto disputare varie coppie di ballerini soci di Ballarte, i quali hanno mostrato di sapersela cavare egregiamente in vari tipi di ballo per raggiungere l’agognato primo posto. E a raggiungerlo sono stati Tamara e Alessandro, seguiti da Elena e Bernardo e infine da Tiziana e Marco. Va sottolineato che i ballerini erano dilettanti e avevano età e livello di competenze diversi, nessuno di loro, comunque, era un competitore agonistico vero. A condurre la manifestazione due animatrici della RSA, mentre, durante il break necessario alla giuria a per votare, si sono esibite le operatrici con i vari ospiti della struttura. Una giuria di qualità La giuria, formata da ex ballerini di vari stili di danza amatoriale e di categorie regionali, ha svolto il suo compito con estrema attenzione, notando il cambio dei passi, la leggerezza nell’esecuzione e tutti quei particolari necessari a fornire una votazione imparziale. Indubbiamente una giuria di qualità che vogliamo presentare ai nostri lettori: Gina (1916), il padre era capoveglia cioè

organizzava le feste nelle case dei contadini, per cui ha iniziato a ballare all’età di 13-14 anni, 1930, A 17 anni si è fidanzata ma al fidanzato non piaceva ballare, per questa ragione Gina abbandonò la sua passione per un po’, ma poi il fidanzato per amore di Gina imparò a ballare. Poi è diventato suo marito e andavano tutte le domeniche a ballare a S. Piero a Sieve a suon di fisarmonica. Hanno continuato a ballare anche dopo sposati, lasciavano il bambino dai nonni e loro andavano a divertirsi. La loro specialità era il valzer. Edonio (1920), iniziò a ballare da giovane nelle balere di Borgo San Lorenzo, il tango, il valzer, la mazurka. Ha conosciuto la moglie in sala da ballo ed hanno continuato a ballare insieme per tanti anni ogni qual volta erano liberi: il fine settimana, il sabato, la domenica di pomeriggio o di sera, l’importante era ballare! Pierina (1921), iniziò a ballare all’età di 17 anni, 1938, nella sala da ballo di San Piero a Sieve, ci andava da sola tanto la compagnia la trovava lì, infatti era molto contesa tra i giovani ballerini. Erano i tempi delle reginette: belle ragazze che ballavano molto bene, ben vestite e elette da una giuria La sua specialità è il Tango. Attilio(1926), iniziò a ballare all’età di 10 anni, 1936,allora aveva gli zoccoli, le scarpe le ha potute comprare solo dopo...ballava valzer e mazurka al circolo fascista di San Crispino. Dopo la guerra

ha iniziato a far ballare: suonava il Clarino per i matrimoni e le feste nelle sale da ballo. La sua specialità è il valzer e mazurca. Orazio (1926), iniziò a ballare nelle case coloniche nella campagna tra Dicomano e San Godenzo all’età di 15 anni,1941, Ballava di tutto: tango valzer, polka, mazurka, quante scarpe ha consumato! Dopo sposato continuò a ballare tutti i sabati sera, anche se lo faceva senza la moglie, a cui non piaceva molto,ma che sosteneva la sua passione! La sua specialità era Tango e valzer. Pierina (1921), iniziò a ballare all’età di 17 anni, 1938, nella sala da ballo di San Piero a Sieve, ci andava da sola tanto la compagnia la trovava lì, infatti era molto contesa tra i giovani ballerini. Erano i tempi delle reginette: belle ragazze che ballavano molto bene, ben vestite elette da una giuria La sua specialità è il Tango. Romana (1932), iniziò a ballare a 14 anni, 1944, in via Bufalini a Firenze presso il circolo dei Poligrafici. Ballava a livello agonistico tanto che a 15 anni diventò campionessa regionale di Tango accompagnata dall’orchestra del maestro Bonaiuti. Continuò a ballare e anche quello che oggi è suo marito, Eros, era un gran ballerino tanto che nel 1947 quando ancora erano fidanzati, diventarono campioni toscani di fox trot. La sua specialità è appunto il Fox trot. Maurizio (1944), iniziò a ballare a 16 anni,

1960, a Rufina dove c’erano due sale da ballo, a Rufina e a Montebonello. Le ragazze andavano a ballare in compagnia delle loro amiche e non più delle mamme o zie, i tempi erano cambiati. Oltre al Valzer, fox trot e tango figurato (sua specialità), erano i tempi del ballo del mattone e del twist.

OPINIONI A CONFRONTO Valdisieve, inceneritore di Selvapiana: c’è chi dice no?

Dal Movimento 5 Stelle di Dicomano riceviamo e pubblichiamo “Uno stabilimento superato quello di Selvapiana”, le dichiarazioni rilasciate da Stefano Passiatore, nel confronto fra i candidati sindaci per il Comune di Dicomano, visti e considerati gli ultimi sviluppi della vicenda, ci hanno lasciati un po’ perplessi per questo abbiamo cercato di fare chiarezza. Sul B.U.R.T n. 27 del 03/07/2013 è stato pubblicato il piano Interprovinciale dei rifiuti che prevede la realizzazione del termovalorizzatore in località Selvapiana, approvato con parere favorevole degli amministratori dei Comuni della Valdisive rilasciato in fase di istruttoria.“L ’approvazione in data 7 aprile 2014, del Piano di Ambito da parte di Ato Toscana Centro e la validazione da parte della Provincia di Firenze hanno stabilito un carico di 45 mila tonnellate annue di rifiuti destinate a questo nuovo impianto, diversamente da quanto stabilito nel precedente Piano del dicembre 2012, nel quale la previsione di rifiuti totali annui era di 60 mila tonnellate”.Recentemente AER impianti (composta per il 90% dai comuni) ha presentato ricorso avverso questa delibera, chiedendo il suo annullamento in modo da riportare la quota di conferimento rifiuti a 60 mila tonnellate annue necessarie a far funzionare a pieno regime in nuovo impianto. Si evidenzia che ad oggi, ci sono TUTTE le AUTORIZZAZIONI per la costruzione del termovalorizzatore e che il ricorso succitato conferma inequivocabilmente la volontà delle amministrazioni partecipate ad AER di perseverare in questa direzione”.Dopo l’evento realizzato a Dicomano l’ 11 Aprile 2014 “Differenziare Bene Conviene”, appoggiato e fortemente voluto da questo movimento e punto cardine del nostro programma, abbiamo notato che Stefano Passiatore si è schierato contro la costruzione del Termovalorizzatore, pur essendo probabilmente a conoscenza dell’intera vicenda come ex Vicesindaco del Comune di Rufina.Ci domandiamo se le dichiarazioni rilasciate in tal senso siano sincere o meramente opportunistiche in vista del prossimo 25 maggio”. Noi siamo per una soluzione netta e definitiva: l’abbandono della costruzione del Termovalorizzatore e l’adesione al progetto “Rifiuti Zero” senza ricorrere all’incenerimento per i rifiuti residui. Movimento 5 Stelle Dicomano


Lettere e Lettori IL GALLETTO - VENERDI’ 24 MAGGIO 2014 - PAG. 8

Elezioni amministrative 2014 per il Comune Dicomano

In occasione del confronto fra i 4 candidati a sindaco, avvenuto due sere fa, ciò che ha destato più stupore , per dire sgomento, sono le affermazioni di Riccardo Gabellini, ex segretario Pdci e successivamente fondatore del partito Comunisti fiorentini per Renzi, candidato per “Lista civica Riccardo Gabellini per Dicomano”. Alle domande su chi voterà alle europee ha preferito trincerarsi dietro un imbarazzato “no comment, alla presentazione del programma ha fatto riferimento alla necessità di rivedere le Aziende a partecipazione pubblica. Affermazioni pesanti per chi istituzionalizzò l’ingresso dell’Acquedotto comunale in Publiacqua, decantandone i vantaggi economici della scelta, e consentito successivamente l’ingresso di Acea in questa società partecipata, non tenendo minimamente conto di quelle 500mila fir-

me per la ripubblicizzazione del servizio idrico, ignorando che anche molte centinaia di dicomanesi la sottoscrissero. A conferma della validità della scelta, noi dicomanesi abbiamo tanta acqua, che esce anche dall’asfalto ma la paghiamo più del Brunello di Montalcino. Non ricordiamo poi il fito-depuratore, costato ai cittadini oltre un milione e centomila di euro 13 anni fa, di cui hanno beneficiato solo zanzare e qualche ranocchio non risulta ancora funzionante. Gabellini, è stato anche consigliere nel CdA di Enav durante il governo Prodi, al posto della Lanzillotta (incarico di cui l’assemblea federale del Pdci fiorentino rimase all’oscuro). E dopo 24 anni trascorsi nella politica e vissuto di politica, come può essere convincente Gabellini nella sua manifestazione di volontà di revisionare le partecipate, oltre che apparire palesemente tardivo, dato il suo coinvolgimento nelle scelte? Tale incoerenza non può e non deve essere sottaciuta a chi si presta a scegliere il proprio sindaco.

LA VIGNETTA DI FABIO BUFFA Pane e gossippe, Storie di Beppe i’ fornaio

SAN PIERO A SIEVE

Ma ciò che ha veramente spinto a non lasciare sotto silenzio l’esito della serata è stata la risposta alla domanda sull’inceneritore. Tutti i candidati hanno affermato la loro contrarietà: Aldo Nuzzo, coerentemente con la linea Rifiuti Zero del M5S, con stupore anche per la risposta di Passiatore del Pd (a Rufina ha sempre sostenuto il contrario), Giannelli ha maturato nel tempo la consapevolezza della dannosità di questi impianti, ma è la risposta di Gabellini , presidente Ato rifiuti fino al 2012, a lasciare basiti, affermando testualmente : “per quanto riguarda l’inceneritore di Selva piana devo direi che oggi non è economicamente conveniente”. Ora lo dice? A nessuno potrà interessare che, militando entrambi nel Pdci, per la contrarietà alle scelte inceneritoristiche, l’allora segretario Gabellini tentò di allontanare dal partito la sottoscritta, ma 7 anni di presidenza dell’Ato rifiuti (per un’indennità di 60mila euro all’anno), durante i quali avrebbe dovuto attuare (e meno male che non gli è riuscito) il piano Provinciale rifiuti che prevedeva, in provincia di Firenze 5 impianti, ha firmato aumenti per la discarica di Peccioli, un contratto decennale per un’altra in provincia di Bologna per il conferimento dei rifiuti del Pistoiese, accordato l’ingresso di Hera in Toscana, consentendo il passaggio per il servizio all’ Emilia Romagna dei Comuni di Palazzuolo, Marradi e Firenzuola, per finire il proprio mandato sotto il commissariamento, non può ora venirci a raccontare la non economicità dell’’inceneritore di Selvapiana, dopo aver sostenuto che oltre ad essere innocuo

era anche una risorsa energetica. Oggi, dopo 10 anni, torna a Dicomano con l’intento di risollevare le sorti del paese, proponendo nel programma un rivoluzionario sistema di smaltimento rifiuti (biomasse) che dovrebbe bruciare organico anziché indifferenziato, anche questo per produrre energia che apporterebbe nelle casse dei cittadini, prima notevoli risparmi se non addirittura guadagni. Non ci addentreremo sul come reperirà la parte la cifra mancante al finanziamento pubblico, dato che il comune di Dicomano ha un’esposizione finanziaria per oltre 4 milioni di euro per mutui contratti (alcuni dei quali sottoscritti da Gabellini stesso quando era sindaco). A questo riguardo è opportuno ricordare che l’Amministrazione uscente chiude il bilancio 2013 con la sottoscrizione complessiva di mutui per 2milioni e 900mila euro, mentre l’amministrazione Gabellini al 31/12/2003 ne aveva sottoscritti per oltre 3milioni di euro, lasciando nelle casse del comune un avanzo di 110mila euro contro i 450mila dell’amministrazione Ciucchi. A questo trasformismo si aggiungono le scorrettezze elettorali, dopo al ricorso al TAR per la lista ricusata dalla commissione elettorale per il ritardo che, se non accolto si sarebbero riservati di ricorre contro il Comune e, conseguentemente contro quegli impiegati che, professionalmente e coscienziosamente avevano sopperito alla incompletezza dei documenti (mancanza di certificati elettorali, stampa del programma, liste candidati incomplete), pubblicazione di iniziative con utilizzo di logo della UISPI e del CONI non

autorizzati (che ne hanno chiesto l’oscuramento), volantinaggio dentro lo spazio scolastico contravvenendo le disposizioni normative della legge elettorale. All’incontro con i candidati a Sindaco organizzato dal CNA, Gabellini ha delegato una signora che non è nemmeno nella lista candidati. Non è un reato, ma non certo opportuno. La competizione democratica deve avvenire all’insegna della correttezza e della trasparenza. Questa è una condizione da cui non si può prescindere . Lidia Giannelli

Dibattito a Dicomano: i 5 Stelle ci sono

Il movimento 5 stelle Dicomano ringrazia sentitamente il Galletto per l’opportunità di dibattito e confronto avvenuta tra i 4 candidati sindaco... Sicuramente avremmo preferito una sede più opportuna quale la Sala Consiliare e una minor concentrazione di tematiche per lasciare più ampio spazio ai cittadini e agli interventi dei candidati. Dal nostro punto di vista la serata, veramente carica di aspettative e fortemente partecipata dalla cittadinanza, ha visto candidati provenienti da un forte e duraturo trascorso politico sicuri e molto spigliati rispetto al nostro Aldo Nuzzo che già sapevamo andasse allo sbaraglio in confronto a certi navigati e spigliati dominatori della vecchia guardia. Noi lo sapevamo e abbiamo accettato il rischio per non dare adito a polemiche o battibecchi, per non lasciare la nostra poltrona dare adito a ripensamenti o incertezze, per farvi capire che con timidezza o minor dialettica che CI SIAMO. E siamo proprio come voi...

umani; per questo non intendiamo fare un mea culpa, sapevamo a cosa saremmo andati incontro, e nel bene e nel male, nonostante battute di dubbio gusto e poca eleganza siamo usciti a testa alta. Il nostro candidato, lo ricordiamo, è un cittadino semplice come tutti voi che si è catapultato e ritrovato in questa avventura in meno di tre mesi... un piccolo imprenditore come tanti che si trova davanti ad una folla di paesani e ad esperti e navigati praticanti di arte oratoria, che ci hanno ampiamente sguazzato, a dover esporre e ritrovare terminologie in cui emozioni e sensazioni fanno da padrone per un neofita. C’è chi invece è stato arduo e scaltro a ribadire una distanza dalle partecipate e da un inceneritore fortemente voluto negli anni precedenti... Questi personaggi ci lasciano sempre più dubbiosi e sono stati veramente in gamba gettando fumo e vendendo arrosto. Noi possiamo vantare un onestà intellettuale e una semplicità cittadina fonti di informazione,trasparenza e chiarezza non manipolate. Se poi i punti del programma e alcune risposte sono risultate poco esaurienti o voleste approfondirle con noi avete tempo fino a sabato per venire a trovarci in sede alle 21, per ricevere il nostro serio e concreto programma via email dicomano5stelle@yahoo. it oppure chiamarci e verremo volentieri a discuterne insieme a casa vostra. Certi di una comprensione e umanità dei nostri compaesani rimettiamo a voi la decisione del nostro futuro, ricordandovi che indietro ci siete già stati e sapete come andrà... Il movimento 5 stelle Dicomano

I ringraziamenti di “Mani di donna” Elisabetta Boni Natale e della Pasqua, o di pegno. Si, perché ‘Mani di

‘Mani di donna’, un gruppo spontaneo di signore nato qualche anno fa a San Piero a Sieve, con l’intento di scambiarsi tecniche di ricamo e bricolage, sente ancora una volta la necessità di ringraziare le tante persone che hanno risposto con favore e partecipazione alle loro attività. Oltre ad incontrarsi regolarmente, con cadenza settimanale, in una stanza della canonica messa a disposizione da Don Antonio, dove la loro fantasia può scatenarsi liberamente, le energiche signore, in concomitanza del

altre festività, propongono al pubblico le loro creazioni. Tante sono state le occasioni, in questi ultimi tempi, nei quali si è potuto vedere, sul sagrato della Pieve di San Pietro, o nell’ambito di mercatini artigianali, il ricco banco di ‘Mani di donna’ , imbandito con pizzi, merletti e sorprendenti composizioni. Ma le nostre eroine sovente varcano anche la soglia del paese: cesta ricolma degli originali articoli e…. via per il Mugello, per incontrare persone e strutture interessate alle loro produzioni, e soprattutto al loro im-

donna’ ha innanzitutto una mission, quella di coadiuvare la Parrocchia di San Piero a Sieve nelle varie opere necessarie alla sua attività. Così è stato per il rifacimento del pavimento nel ‘cortile della magnolia’, per l’impianto di riscaldamento della Chiesa, e adesso lo stesso comitato è in moto per contribuire ad alcune opere nella parte della Pieve dedicata all’oratorio, e quindi ai ragazzi, sempre secondo i progetti di Don Antonio. Ma non c’è solo questo; le vivaci signore, infatti, collaborano spesso con altri comitati e associa-

zioni, ed in particolare con il ‘Comitato 2012’, per il recupero di alcuni dei principali beni artistici di San Piero a Sieve, anche in vista del millennio della fondazione del paese, organizzando in questo caso colorati pranzi a tema. E poi in maggio, ogni anno, le stesse instancabili donne diventano animatrici del S. Rosario delle ore 16.00 nella cappellina di Piazza Colonna, per onorare il nome di Maria, continuando così una tradizione della nostra comunità. Un comitato poliedrico, quindi, ‘Mani di donna’, che non dimentica di rin-

graziare quanti rispondono alle loro proposte, ma che merita anche di essere ringraziato e incentivato nel proprio percorso, per quanto di positivo riesce a donare alla col-

lettività. E allora avanti tutta ragazze! In questi anni avete costruito tanto e, insieme alle altre associazioni, siete ormai indispensabile nutrimento del nostro contesto.


9

PUBBLICITA’ STUDIO AD.ES TEL. 0558456391 - VENERDI’ 23 MAGGIO 2014 - il galletto

M U GE L L O for

A FRICA

Associazione Solidarietà Missionaria Onlus

2014

BORGO SAN LORENZO via Caduti di Montelungo - Foro Boario GIOVEDI VENERDI SABATO DOMENICA

22 23 24 25 Maggio Maggio Maggio Maggio Ore 19,30

Ore 19,30

Ore 12,30 - 19,30 Ore 12,30 - 19,30

RISTORANTE RISTORANTE RISTORANTE PIZZERIA Sabato 24 e Domenica 25 Maggio dalle ore 15,00 “Trenino del Carnevale” Domenica 25 Maggio dalle ore 10:00 Raduno Auto Moto Storiche organizzato dal Club Fiat 500 Mugello PIZZERIA

Stampa: Toccafondi S.r.l. - Borgo San Lorenzo (FI)

GIOVEDI VENERDI

29 30 Maggio Ore 19,30

Maggio Ore 19,30

SABATO DOMENICA

1 31 Giugno Maggio

LUNEDI

2

Giugno

Ore 12,30 - 19,30 Ore 12,30 - 19,30 Ore 12,30 - 19,30

RISTORANTE RISTORANTE RISTORANTE RISTORANTE PIZZERIA Domenica 1 Giugno ore 10:00 Mostra canina info: Luca 338 7160982 Il ricavato sarà interamente devoluto per il progetto “IPPOCRATE ossia per l’acquisto di medicinali ” Locale coperto e climatizzato PIZZERIA


Corri in libreria Tumb di Serena Pinzani lo troverai da Parigi&Oltre o presso la Redazione de “Il galletto”

Societa e cultura ‘

IL GALLETTO - VENERDI’ 23 MAGGIO 2014 - PAG. 10

FIRENZE

Prestigioso riconoscimento per due giornalisti mugellani

“Grezzano 1967” trionfa al Premio Giornalistico Gabriele Capelli

BILANCINO Il Segno di Fido: iscrizioni aperte per il corso “Acquaticità”

Un interessante corso acquatico per cani e proprietari. Si tratta di “Acquaticità”: il gioco e la relazione in acqua, iniziativa organizzata dall’Associazione Il Segno di Fido con la piscina per cani Swimming Dogs, il cui secondo incontro si terrà domenica 29 giugno presso il Lago di Bilancino. Il corso inizierà alle ore 9.30 per terminare alle ore 18.30 con pausa pranzo di un’ora e mezza. Il seminario sarà composto da una breve parte teorica abbinata alla pratica in acqua. I cani partecipanti devono essere in buona salute e senza patologie in atto, sono ammessi anche cani non confidenti nei confronti dell’acqua o con poca esperienza ed è possibile partecipare con più cani, dietro un aumento della quota di partecipazione di 15 euro per esemplare. Come detto, la giornata prevede una parte pratica in cui cane e proprietario faranno il bagno insieme nel lago ed è utile quindi portare tutti gli elementi necessari al proprio bagno per entrambi. E’ poi consigliato portare giochi del cane galleggianti ed inoltre il cane dovrà essere munito di pettorina (no collare) e di guinzaglio lungo da addestramento (no flexi) o lunghina. Si sottolinea che le attività sono rivolte esclusivamente ai soci dell’asd Il Segno di Fido ed è possibile tesserarsi il giorno stesso. Per partecipare al corso è fondamentale compilare un apposito modulo di iscrizione ed inviarlo via mail a info@ilsegnodifido.it entro il 25 giugno, visto che i posti con cane sono limitati (massimo 15 cani). I costi sono i seguenti: 55 € per 1 cane, 70 € per 2 cani, 85 € per 3 cani, l’uditore 25 €. Per info più dettagliate ed iscrizioni i contatti sono il sito web www.ilsegnodifido.it , l’indirizzo e-mail info@ilsegnodifido.it ed il numero di cellulare 370/3253615.

MUGELLO

Saverio Nepi

Gli alberi dei crinali in una guida

Il carpino bianco, il tasso, l’olmo montano, l’acero campestre, il pero e il ciliegio selvatico, il faggio e il cerro, l’agrifoglio, e, naturalmente, il noce e il castagno. Sono gli “Alberi monumentali del crinale del Mugello”, e popolano i 6.000 ettari del complesso agricolo-forestale Giogo-Casaglia gestito dall’Unione montana dei Comuni del Mugello. Ma si trovano anche dentro la guida realizzata dall’Unione dei Comuni con la casa editrice “Parigi&Oltre”: testi a cura dell’Ufficio Patrimonio Agricolo Forestale dell’ente e della cooperativa Ischetus, con illustrazioni di Marta Manetti (le tavoe originali sono in mostra alla biblioteca comunale di Borgo San Lorenzo). Una pubblicazione agile, colorata e ben curata, con schede informative e tavole sulle piante e specie arboree e sul territorio, oltre a cenni storici e riferimenti letterari. Ed anche indicazioni su sentieri, punti panoramici e aree di sosta, rifugi e bivacchi, agriturismi e musei.

Saverio Nepi guenza una bella e me- e Serena Landi, trionUn prestigioso riconoscimento e di conse-

ritata soddisfazione per i giovani giornalisti mugellani Jacopo

PANICAGLIA “Una nota per...”, la musica trasmette solidarietà

Dalle 17 alle 1 di notte, una lunga maratona musicale per raccogliere fondi a favore del comitato “La frana di Panicaglia”. Sabato 24 maggio nei giardini pubblici di piazza Dante, a Borgo San Lorenzo, sarà musica no stop con la 6° edizione di “Una nota per…”. A organizzare per il sesto anno consecutivo la manifestazione benefica è l’associazione di volontariato culturale “Amici delle Biblioteche” con il patrocinio dell’Unione montana dei Comuni del Mugello e la collaborazione del Comune di Borgo San Lorenzo, Shamrock Irish Pub, Centro ReMida, la coop. Arca, Photo Club Mugello, il Centro d’Incontro, l’istituto d’istruzione superiore Chini Chini, il Progetto Kontatto e l’Avis. E col contributo di numerosi sponsor. Sul palco si alterneranno 8 band: il Regno dei Ragni (band vincitrice del contest di “ViviloSport”), Conversatorio, L’orizzonte degli Eventi, Guanto, Rio Mezzanino, Sons of Anarchy ed infine, Muthzi Mambo.

fatori al Premio Giornalistico Gabriele Capelli con il loro reportage multimediale dal titolo “Grezzano 1967 – Il bosco degli svizzeri”, premiato nella categoria audio-video a pari merito con il lavoro di Lorenzo Matucci. Un’autorevole affermazione all’interno di un celebre premio giunto alla sua settima edizione ed il quale ha visto la presenza di 24 partecipanti, 6 per la sezione audio-video e 18 per quella testuale. La premiazione è avvenuta lo scorso venerdì 16 maggio nella Sala Pegaso della Giunta Regionale Toscana a Firenze alla presenza dell’ex Direttore de L’Unità Walter Veltroni

ed ha visto i due ragazzi mugellani ottenere un importante premio in denaro di 2500 euro in virtù del brillante risultato ottenuto. “Grezzano 1967” è un servizio che è stato trasmesso su RTV 38, in cui si ripercorre l’alluvione del 1966 attraverso fotografie e memorie che lasciano tracce utili per ricostruire antiche amicizie, emozioni e ricordi. Davvero significativa la motivazione del premio che riportiamo testualmente: “Un ottimo prodotto, quasi documentaristico, che racconta una storia di memorie e di relazioni umane, inquadrandole in una Toscana in cui la tenuta sociale, nonostante il passare degli anni, ha ancora la sua forza e in cui il valore dei rapporti tra le persone fa da collante all’intera comunità. Una storia raccontata con delicatezza e rispetto, con una padronanza non banale del mezzo audiovisivo, secondo un progetto professionale e culturale di valore.” In conclusione, possiamo soltanto aggiungere ulteriori complimenti a questi ragazzi mugellani che avranno sicuramente un futuro roseo in campo giornalistico.

FIRENZUOLA

E’ in arrivo la sagra più gustosa, quella del prugnolo Finalmente sta arrivando!!! E’ ai nastri di partenza la tradizionale sagra del prugnolo di Firenzuola giunta alla sua 37° edizione. Come di consueto si svolgerà nell’arco di due fine settimana, ovvero sabato 24-domenica 25 maggio e sabato 7domenica 8 giugno. E’ prevista la presenza di stands gastronomici, manifestazioni sportive e spettacoli di musica e ballo. Sarà possibile gustare le prebi-

libatezze firenzuoline dei prodotti tipici al prugnolo, con le cene del sabato ed i pranzi e le cene della domenica presso la sagra in Largo Garibaldi. Da non perdere gli eventi musicali con la discoteca anni ’80/90 del Dj Calderoni nella serata di sabato 24 maggio ed il rock degli Arancia Meccanica sabato 7 giugno, oltre alle due serate danzanti di ballo liscio ad opera di Cesare Live Group domenica 25 maggio

alle ore 21 e dell’Orchestra Montuschi domenica 8 giugno nello stesso orario. Grandi appuntamenti anche per gli appassionati di ciclismo domenica 25 maggio attraverso il raduno ciclistico autogestito su strada del FirenzuolaBike alle ore 9 ed il Bike-trial Italia spettacolo e acrobazie su bicicletta alle ore 16. Altra iniziativa degna di nota sarà l’esibizione degli allievi della Scuola di Musica Dario

Vettori Liutaio di Firenzuola nel pomeriggio della giornata conclusiva, domenica 8 giugno alle ore 16.30. Infine, una novità per la sagra, cioè il mercatino dell’artigianato previsto dalla mattina alla sera di domenica 25 maggio. Insomma, idee per tutti i gusti: non resta altro che fare un salto in Alto Mugello per soddisfare la voglia di sapori genuini e tanto divertimento. Saverio Nepi


11

TEATRO E MUSICA - VENERDI’ 23 MAGGIO 2014 - il galletto BARBERINO

Grande Successo per “aMElascelta” ispirato a Mark Twain

Tutto esaurito per le “Gatte da pelare” Massimiliano Miniati Un finale di stagione col botto, quello al Corsini di Barberino con la nuova produzione delle Gatte da pelare che venerdì 9 maggio davanti ad una sala completamente esaurita hanno presentato aMElascelta lo spettacolo liberamente ispirato a: “Il Diario di Adamo ed Eva” di Mark Twain. E’ Adamo, solo in scena ad aprire questo nuovo divertente spettacolo. È accovac-

ciato su un lato, quando una costola gli arriva in piena faccia, lui la getta ma di colpo l’osso si trasforma in Eva e cominciano le presentazioni. In scena Alla Munchenbach, Antonella Albanese, Cristina Sali, Daniela Ripesi, Daniel Mugnai, Gina Osti, Laura Frascati, Leonardo Mari, Paola Nardi. In questo adattamento del testo di Daniel Mugnai con la regia di Valeria Carpini e Giulia Gianassi i costumi di Manuela Del Panta e il montaggio video e aiuto regia: Marco Toccafondi, Luci e musica: Lorenzo Rossi e Andrea Antoni. Nato nel 2010 il gruppo de “Le Gatte da Pelare” è composto da quattordici

elementi provenienti dalle più disparate esperienze artistiche. La formazione teatrale di una parte del gruppo si è sviluppata negli anni attraverso la frequenza di scuole di teatro riconosciute. (Occupazioni Farsesche, Catalyst, Laboratorio Nove, N.A.T.A.). Altri componenti provengono invece dal mondo della scenografia, dei costumi, (Accademia Belle Arti di Firenze) dell’artigianato locale, (decorazioni artistiche) e delle tecniche audio con figure professionali riconosciute ed affermate. La produzione artistica si focalizza su tematiche di rilevanza sociale e di costume, proponendole al

pubblico in una chiave comico-grottesca tutta al femminile. Avevano già presentato con successo “Pinzimonio Femminile”, regia di gruppo le Letture sceniche “La donna e il Risorgimento”. Lo spettacolo itinerante “Befane on The Road”, e Vinagrette Feminine, adattamento dello Spettacolo “Pinzimonio al Femminile” in lingua francese a cura di Stefania Galeazzi. Applausi scroscianti hanno salutato la prima di questo spettacolo divertente e realizzato con tutti gli accorgimenti possibili che ha concluso come meglio non si poteva la stagione 2014 del teatro Corsini.

VICCHIO - SUL PALCO DI ETNICA LO STORICO GRUPPO DEL COMBAT FOLK ITALIANO

Modena City Ramblers il tour dei 20 anni Massimiliano Miniati “Riportando Tutto a Casa“, il primo disco dei Modena City Ramblers, compie 20 anni: è uscito nel 1994, dopo 3 anni di amicizia, prove, concerti e demo. La formazione della band risale infatti al 1991, ma è l’uscita dell’album d’esordio ad aver deciso le sorti e la carriera di un gruppo di amici uniti dalla passione per il folk. Da allora la band emiliana ha iniziato una carriera folgorante e densa di esperienze, incontri e collaborazioni, da Bob Geldof a Luis Sepulveda, da Paco Taibo II a Terry Woods dei Pogues, da Don Luigi Ciotti a Felicia, mamma di Peppino Impastato, senza dimenticare France-

sco Guccini, Piero Pelù, Moni Ovadia, Max Casacci, Goran Bregovich e Billy Bragg, il produttore Peter Walsh. Giovedì 19 giugno arriveranno ad Etnica dopo aver riscosso un enorme successo all’ultima edizione del Concertone del Primo Maggio in Piazza San Giovanni a Roma dove si sono esibiti in un set ad alta densità emotiva rispolverando i loro brani storici e presentando al pubblico la loro personalissima versione dell’Inno di Mameli. I Modena ripercorrono in questo concerto-evento la loro carriera discografica fatta di canzoni impegnate, a volte anche schierate, ma sempre schiette e sincere. Dopo tanti anni di attesa finalmente arriva a Vicchio uno dei grup-

pi che hanno fatto la storia del Folk italiano. Un nuovo speciale tour per celebrare i vent’anni di carriera discografica dei Ramblers. Una serie di concerti pensati per ripercorrere la grande e intensa storia della band, attraversando le sue varie stagioni con le canzoni dei 13 dischi pubblicati dal 1994 di ‘Riportando tutto a casa’ ad oggi. Un live particolare, che presenterà tre diversi momenti, a comporre quella che da sempre è la ricca identità del sound della band: una parte strettamen-

te ‘combat folk’, col violino e gli strumenti tradizionali a condurre le danze assieme alla ritmica indiavolata, una parte più robusta ed elettrica di ‘celtica patchanka’, dove il folk si contamina e prende nuove forme, ed infine un momento più ‘raccolto’ ed acustico, dove le ballate la fanno da padrone, come avviene da sempre nei pub dell’Isola di Smeraldo. Modena City Ramblers concerto d’inaugurazione Etnica 2014 Giovedi 19 giugno. Da non perdere assolutamente.

VICCHIO FOLK BAND

La Banda incanta Scandicci: sosteniamola! Saverio Zeni

Sabato 10 maggio a Scandicci la Vicchio Folk Band ha partecipato da protagonista ai festeggiamenti del patrono San Zanobi. Una bella esibizione fornita sul palco allestito in Piazza Matteotti davanti ad una splendida cornice di pubblico, il quale ha acclamato la banda con grande entusiasmo, vista l’ottima performance del complesso vicchiese. Da sottolineare in particolare l’ottima prova dei musicanti guidati dal maestro Fabio Bastianoni e del gruppo di tamburoni e majorettes au-

tori di splendide coreografie con la gestione di Roberto D’Agostino. Domenica 11 è stata un’altra allegra giornata in musica con la banda vicchiese, stavolta proprio a Vicchio in occasione della festa di primavera. Adesso le prove settimanali per i musicanti proseguono in preparazione della festa di San Giovanni Battista a Vicchio prevista per la giornata di martedì 24 giugno. In conclusione, un caloroso appello a sostenere questa attivissima associazione di volontariato la quale, viste le ingenti spese per tasse, imposte e quant’altro,

necessita del vostro aiuto per proseguire nella propria brillante attività. Dunque, se volete aiutare economicamente il gruppo è possibile dare un contributo mediante bonifico bancario. Ecco i dati: Banca CR Firenze – IBAN IT43A06

16038160000000462C00 / Banca del Mugello Credito Cooperativo – IBAN IT87 T08325381600000000442 24. La Vicchio Folk Band desidera ringraziare anticipatamente tutti coloro che decideranno di donarle il proprio contributo.

MUSICISTI MUGELLANI Il nuovo album di Giancarlo Benericetti canta l’Amore

Parla d’Amore il nuovo album del cantautore toscano Giancarlo Benericetti. L’Amore per la Musica lo ha portato, dal 2007 ad oggi, alla creazione di molti brani, gli ultimi dei quali costituiscono “Soltanto Amore”. La sua voce è accompagnata ora dal piano, ora dalla chitarra, ora dagli archi ma le combinazioni sonore e i testi ricercano costantemente la cantabilità e la melodia, mantenendo costante la tematica dell’Amore, in tutte le sue molteplici sfaccettature. Ed eccole emergere, una ad una, nelle diverse canzoni. Cosa farò domani, giunta alle semifinali del Tour Music Fest 2013 promosso dalle case discografiche Sony e Universal Music, porta in primo piano temi attuali, l’autore si domanda che ne sarà del futuro in un mondo che corre via così velocemente e all’incertezza risponde con la certezza del presente, col suo straordinario attaccamento alla vita, quella vita che scorrendo rivela a piccoli passi quel che sarà il futuro. Dal carattere meditativo e riflessivo del brano di apertura si passa ad una reale constatazione esistenziale. I momenti fragili della vita si superano con l’Amore, quel nobile sentimento che vissuto intensamente, ci permette di innalzarsi al di sopra delle fragilità quotidiane. Ed ecco nascere Fragile, sostenuta musicalmente da armonie concitate ed energiche che lasciano trasparire quella vitalità, quella forza di riscatto che trova fondamento proprio nell’Amore. Soltanto Amore è il brano che dà il titolo all’intero album, un vero e proprio inno, un grido musicale, di passione, di ricerca, di condivisione del bello; sensazioni, emozioni che si possono e si devono sempre ricercare in noi stessi e nel mondo che ci circonda per sfuggire all’isolamento, alla solitudine, alla malinconia, alla disperazione. Di carattere più intimo e personale, con taglio autobiografico sono i brani Quando nasce un fiore, Una vita in due e Dov’è. La prima canzone celebra la nascita del nipotino Dante e si fa portavoce di quella gioia, di quella felicità che accoglie l’entrata in famiglia e nel mondo di una nuova vita, quella vita che porta una ventata di primavera, di speranza, proprio come la nascita di un fiore. Con la seconda canzone Benericetti ripercorre la propria vita di coppia e riflette sull’iniziale bellezza dell’Amore e sulla necessità di un impegno quotidiano di entrambi per mantenere quella felicità iniziale, capirsi e sostenersi, mettersi in gioco continuamente, cercando di rinnovare e tenere accesa quella fiamma. E questa vita di coppia musicalmente strizza l’occhio al pop e allo stile di Eros Ramazzotti. Nella terza creazione il cantautore si domanda dove sia quel mondo che suo babbo e suo nonno gli avevano prospettato e additato e che sembra, adesso, introvabile, quasi un’illusione, un’utopia. E da questa utopia, dalla ricerca di questo mondo forse scomparso o forse mai manifestatosi nasce Una nuova dimensione. Benericetti sembra quasi lasciare la dimensione terrena, il mondo contemporaneo e i suoi problemi – dalla crisi economica, alle catastrofi ambientali, dalla miseria, alla povertà – per innalzarsi e varcare la porta di quel Paradiso che ha posto quale regola di vita l’Amore. Vincitrice del Festival Tricolore della Canzone Italiana tenutosi a Reggio Emilia nel 2011 in occasione delle celebrazioni per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia è la canzone Italia unita. Un confronto e un contributo personale alla Nazione e alla sua storia. Il cantautore mette sui piatti della bilancia due possibilità per il futuro della nostra penisola: tornare a 200 anni fa, all’Italia degli Stati e dei Granducati oppure rimanere uniti. Il piatto più pesante per lui è il secondo, lo stivale è e deve rimanere unito, tanti sono stati i morti e le vite che si sono sacrificate per l’unificazione, oggi dobbiamo fare lo stesso, lottando insieme saremo migliori, come lo sono stati i nostri avi. Un omaggio ai Nomadi, la sua band preferita, è Amore che prendi amore che dai, brano che anticipa il gran finale dell’album È la nostra vita. Un ringraziamento a questo straordinario dono. Qualunque essa sia, qualunque vita noi desideriamo, quella che abbiamo dobbiamo amarla e viverla al meglio delle nostre possibilità. È interessante e prezioso il momento centrale del brano, solo strumentale. Intenzione del cantautore è stata, infatti, quella di concedere all’ascoltatore il privilegio di riflettere sulla propria vita, accompagnato da un’atmosfera musicale positiva, aperta e pensante. Molti gli apprezzamenti della critica e del pubblico che hanno già fruito della nuova compilation di Giancarlo Benericetti, pubblicata dalla Music Valley Records e già approdata su iTunes e trasmessa in diverse radio della Toscana. Sabrina Malavolti


12

VENERDI’ 23 MAGGIO 2014 - il galletto - PUBBLICITA’

STUDIO AD.ES TEL. 0558456391

Siamo a Borgo San Lorenzo Da oltre 10 anni Iris rende accessibili le cure odontoiatriche di qualità in tutta la Toscana. Iris nasce nel 2004 dalla volontà del Dr. Cesare Paoleschi insieme ad un gruppo di odontoiatri di mettere a disposizione di un maggior numero di pazienti le opportunità date dalle moderne procedure in clinica odontoiatrica e nell’implantologia dentale avanzata. Il risparmio permesso dalla razionalizzazione dell’approvvigionamento dei materiali, reso possibile dalla gestione di molti centri, l’ottimizzazione delle procedure basate sulla centralità del paziente e sul risparmio del tempo, la scelta della riduzione della invasività chirurgica e il continuo aggiornamento di uno staff di odontoiatri di primissimo livello, rappresentano le caratteristiche principali della Compagnia Odontoiatrica Iris. Iris riesce così ad associare i vantaggi tipici di un network alla professionalità di uno studio dentistico tradizionale: in tutti i centri Iris

il paziente trova la stessa attenzione alla qualità, la stessa convenienza fatta di prezzi chiari e condizioni di pagamento personalizzate e vantaggiose. Lo studio del caso clinico viene approfondito attraverso strumenti di analisi altamente tecnologici come le endorali digitali a bassa emissioni di raggi x, realizzazione di modelli stereolitografici con procedure CAD CAM, TC tridimensionale digitale secondo la tecnica cone beam, sempre più importante nella pianificazione del trattamento e nella diagnosi nell'implantologia computer assistita. Per chi ha il terrore del dentista si possono effettuare interventi in sedazione con la presenza di medico anestesista: la sede di Borgo San Lorenzo e' autorizzata a questa procedura. In uno dei centri è presente una sala operatoria per l' anestesia generale per i casi più complessi o per operare in sicurezza i pazienti con particolari problemi di salute.

SERVIZI ODONTOIATRICI OFFERTI:

� implantologia osteointegrata � protesi fissa e mobile � ortodonzia dell’adulto e del bambino � cosmetica dentale � laserterapia � endodonzia e conservativa

Per urgenze: 348 2719607 info@compagniairis.it www.compagniairis.it

Prenota la tua visita senza impegno BORGO SAN LORENZO

Via 11 settembre 1944, 10 Angolo P.za Vittorio Veneto Tel. 055 8456584 Dir. San. dott.ssa Ulrike Sailer

ALTRE SEDI

FIRENZE CENTRO, FIRENZE (ZONA NOVOLI), SCANDICCI, BORGO SAN LORENZO, MONTELUPO FIORENTINO, SAN GIOVANNI VALDARNO, PONTEDERA, VIAREGGIO, LA SPEZIA, PRATO


13

ARTE E CULTURA - VENERDI’ 23 MAGGIO 2014 - il galletto

BORGO SAN LORENZO

Un’appassionante conferenza a Villa Pecori

Nell’intricato labirinto della vita Paolo Marini Arianna avesse fornito alNonostante

nessuna

cun filo, la conferenza tenutasi a Villa Pecori sa-

bato 17 maggio ’14 dal titolo “L’intricato labirinto della vita” è stata quanto di più lineare, oltre che appassionante, si potesse auspicare. Merito di Elisa Marianini e Carla Latino che, ormai un anno e mezzo fa, avevano già affrontato insieme con successo un’altra conferenza su ‘follia e creatività’, e si sono confermate anche stavolta accoppiata vincente. Mentre scorrevano sullo schermo immagini di dedali d’ogni tempo e luogo, Carla ha parlato del labirinto più come rifugio, specie della memoria, che come trappola; Elisa lo ha trattato come viaggio di ricerca interiore. Ognuna da par suo, entrambe hanno saputo dare una impostazione e un ritmo alle loro esposizioni evitando qualunque rischio di appesantire e soprattutto ingarbugliare i concetti (dato l’argomento) e, di conseguenza, di annoiare gli intervenuti.

GALLIANO - ARTE A TUTTE LE ETA’

Con l’Università dell’Età libera intorno al Ponte Vecchio Riccarda Mengoni Strade strette che introducono in un mondo medievale, piccole piazze, case torri, questa l’atmosfera in cui ci siamo calati con la visita della Udel dello scorso Aprile, effettuata sia con il gruppo di Borgo S.Lorenzo che con quello di Galliano, sempre con la guida garbata e competente di Caterina Tosi. Nella quiete di Piazza del Limbo anche la facciata romanica in bozzette di pietra a vista della Chiesa dei Santi Apostoli, bellissima nella sua semplicità, con il tetto sporgente sul portale di marmo verde, suggeriva calma meditativa, interrotta da una bocca di leone birichina che, baciata dal sole, spuntava,viola acceso , dietro la prima cornice. Lì vicino via delle Terme, a ricordare Firenze città romana, che, prendendo l’acqua dalla Marina di Calenzano, poteva permettersi ben tre impianti termali. Abbiamo anche ammirato il trecentesco Palazzo Acciaioli, tutto in pietra, con la sua torre inglobata, testimonianza del “cambio di destinazione d’uso”. Le torri, infatti, adibite nel

mille a scopi militari, diventarono poi case-torri quando passarono ad uso abitativo. Di lì alla chiesa di S.Stefano al Ponte, con decori in marmo bianco e verde, ormai sconsacrata e trasformata in “Auditorium di S.Stefano”, dove si tengono importanti concerti. Orrore: in una piazza così bella, di fronte ad una facciata che ricorda un po’ quella di San Miniato, una insegna orrenda, per materiale, colori e caratteri, con scritto “panini e sandwiches”, così brutta che non l’avrebbero voluta neanche in un fast-food. Sdegno di tutti i partecipanti e riflessioni sul perché le varie amministrazioni permettano che un gioiello come Firenze venga deturpato da queste insegne e vetrine, quando basterebbe esigere che infissi e insegne si adeguassero alle caratteristiche tradizionali della città, indipendentemente da chi gestisce gli esercizi e da cosa viene venduto. Al Ponte Vecchio si torna sempre volentieri, sentendosi tutti un po’ turisti e come tali ascoltavamo Caterina raccontare che fino al ‘300 era l’unico ponte del-

la città; un ponte-strada, che nella parte edificata aveva una merlatura come Palazzo Vecchio, prima che fosse costruito il Corridoio Vasariano. Risparmiato dai Tedeschi, ebbe, però, le teste di ponte minate e restaurate successivamente. Anche se la sua facciata venne coperta, la costruzione del Corridoio portò ad una rivalutazione della Chiesa di Santa Felicita, tappa successiva della nostra visita, in quanto essa divenne la chiesa di corte. I Medici, infatti, ci tenevano molto ad assistere alle funzioni religiose dall’alto del Corridoio stesso, anche per affermare pubblicamente la loro posizione a fianco del Papa. Al centro della Chiesa, fra l’altro, una splendida pala d’altare del Pontormo, preparazione naturale alla mostra di Palazzo Strozzi, altra prossima meta della Università della Età Libera in Giugno. Un’ultima sosta nella più conosciuta Chiesa di Orsanmichele, poi i saluti e l’appuntamento per la gita di Maggio alla Chiesa di San Francesco, turisti non certo per caso.

Che al contrario sono rimasti come inchiodati alle poltrone ad ascoltare con un’attenzione religiosa. A conclusione, dopo un lungo applauso, tutti si sono diretti nelle stanze del Museo della Manifattura Chini. In una di esse è allestita la mostra di opere, sempre di Elisa e Carla, sempre imperniate sul tema del labirinto, affrontato con approccio e sensibilità diverse e complementari. Opere splendide che potranno essere ammirate fino al 1° giugno nell’orario d’apertura del museo, ovvero dal giovedì alla domenica ore 9-13 e 15-19. Si segnala “Labirinto”, opera a tecnica mista, ma anche progetto del labirinto – appunto - che verrà installato nel parco della villa con materiale di recupero da parte dei ragazzi di quarta dell’indirizzo edile di Borgo San Lorenzo: con essi e con i loro professori Elisa Marianini ha collaborato e purtroppo, causa tempi tecnici troppo stretti, non si è riusciti a terminare l’installazione in tempo per il giorno della conferenza,

ma sarà senz’altro completata prima del termine della mostra. “In futuro probabilmente” sostiene Elisa “verrà fatta una installazione definitiva, anziché temporanea, magari con pian-

te adatte, anche se ancora non è sicuro. Sarebbe certo un’attrattiva non indifferente per il nostro comune e si fruirebbe anche di quella zona di parco che non è utilizzata.”

VICCHIO Alla Casa di Giotto la mostra di Giovanni Ulivi

Sabato 24 Maggio il Comune e l’Associazione “Dalle Terre di Giotto e dell’Angelico” presentano la mostra del pittore Giovanni Ulivi alla Casa di Giotto alle ore 17,00. La mostra sarà visibile fino al 15 giugno il sabato e la domenica dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Apertura straordinaria il 2 giugno dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Giovanni Ulivi pittore del Mugello è nato a Borgo San Lorenzo. Fin da giovane ha apprezzato la vita dei campi che molto spesso rappresenta nelle sue opere. Davanti alle sue opere si respira la cultura mugellana dipinta con colori decisi e reali. Ha partecipato ai “Percorsi d’Arte” donando opere al territorio.


14

VENERDI’ 23 MAGGIO 2014 - il galletto - ARTE

E CULTURA

VICCHIO

La “Notte dei Musei” alla Casa di Giotto Sabato 17 Maggio sul Colle di Vespignano, fra pittura, poesie e astronomia Bruno Confortini direttore artistico, NaContinuano le iniziative dell’Associazione Culturale “Dalle Terre di Giotto e dell’Angelico” che dopo il successo della giornata conclusiva del Premio Letterario “Giotto – Colle di Vespignano” ha organizzato sabato 17 maggio alla casa di Giotto la serata dedicata in tutta Italia ai Musei, denominata “La Notte dei Musei”. Una serata all’insegna della poesia, della pittura e dell’astronomia. Partendo dalla bella mostra della pittrice e scultrice Diana Polo, che, abbinate ad alcune sue opere, ha presentato alcune poesie di Luca Artioli (giovane e talentuoso poeta mantovano, creatore e Presidente della Confraternita dell’uva, un’importante associazione di poeti e scrittori che opera nell’area di Mantova, Modena e Brescia) la serata è iniziata con la lettura di alcune poesie dello stesso Artioli,di Ada Merini e di Dino Campana. Le letture sono state curate dai componenti l’Associazione SipariAperto: Antonio Rugani,

dia Capocchini, Enrica Giovannini, Paola Landi, Giovan Battista Venella. La collaborazione fra SipariAperto e Dalle terre di Giotto e dell’Angelico, iniziata col Premio Letterario e proseguita in questa occasione, avrà un interessante seguito con altre iniziative: il 14 settembre 2014 “ Serata Futurista:Palazzeschi e il Passatismo” mentre per la stagione 2015 è in progetto l’anteprima del nuovo spettacolo “Porta Chiusa” di Jean Paul Sartre, con la collaborazione scenografica di alcuni artisti della Casa di Giotto; inoltre, parallelamente ai corsi di pittura e scultura da anni in corso, verranno svolti anche corsi di attività teatrale condotti da Antonio Rugani. La serata si è conclusa nel suggestivo scenario notturno sul Colle di Vespignano con l’osservazione di stelle e pianeti curata da Andrea Dini. Queste nuove iniziative, che vanno al di là della mera gestione – efficacissima - di un bene prezioso come la Casa di Giotto e anche al di là dell’ambito

MESSAGGIO CAMPAGNA ELETTORALE COMMITTENTE RESPONSABILE: LUCA FERRUZZI

pittorico, per abbracciare un’ attività di produzione culturale più ampia, non fanno che confermare la bontà dell’opera dell’Associazione “Dalle terre di Giotto e dell’Angelico”, da anni sicuramente una delle realtà culturali dal basso più importanti della nostra zona. L’Associazione “Sipario Aperto”

ARTE A DICOMANO Alla scoperta della Pieve di Santa Maria

Un piccolo, grande museo di arte controriformistica. Così David Cantina definisce la Pieve di S. Maria a Dicomano. Domenica 25 maggio ’14 sarà la meta – insieme con l’oratorio di S. Onofrio – dell’ultimo dei ‘Racconti d’arte nel Mugello’ organizzati dall’Unione dei Comuni e da Museo Aperto in collaborazione con l’Associazione E20 – Eccezionali Eventi. È stato un viaggio, iniziatosi il 6 aprile al Palazzo dei Vicari di Scarperia, che ha condotto un pubblico numeroso oltre le aspettative alla scoperta di siti mugellani densi di opere d’arte, di storia e soprattutto di storie da raccontare. Sabato 17 è stato il turno della Fortezza di S. Piero a Sieve, raccontata, insieme con la storia dei Medici in Mugello, da Alessandro Caprilli. Tornando a Dicomano, alle 16 di domani David Cantina racconterà la Pieve – esistente da prima del 1136 - e le opere presenti, alcune delle quali ragguardevoli, tutte splendide e di grande interesse storico, dalla grandiosa pala d’altare di Francesco Curradi alla pala di Lorenzo Lippi proveniente da S. Domenico a Corella. Sempre di Lorenzo Lippi è la Madonna col Bambino e Santi sull’altare di sinistra dell’Oratorio di S. Onofrio. Ma sono solo alcuni esempi. L’appuntamento è per domenica 25 maggio alle 16 alla Pieve di S. Maria a Dicomano. Si raccomanda la prenotazione chiamando il 370/3059139. Allo stesso numero si possono avere informazioni sul viaggio che E20 sta organizzando per l’8 giugno, alla volta di Forlì per visitare la grande mostra “Liberty, uno stile per l’Italia moderna”.


TRA STORIA E CRONACA - VENERDI’ 23 MAGGIO

15

2014 - il galletto

STORIA MUGELLANA

Ombre di un passato prossimo Settant’anni fa, Il 25 maggio del 1944, alle 17.11 una formazione di 26 unità dell’Air Force bombardava Ronta provocando, come è noto, trenta vittime tra la popolazione civile. Oggi è possibile conoscere i dettagli di quella operazione, perfino i nomi di tutti gli aviatori che vi parteciparono, grazie ai documenti presenti sulla rete, compresa una foto aerea dell’incursione. Nei rapporti ufficiali si indicano come obiettivi del raid il viaduct o l’aqueduct di Ronta; certamente i bersagli erano la via Faentina e la ferrovia i cui tracciati confluivano al Poggio, epicentro dell’operazione. Come si legge nei resoconti dell’Air Force la missione si svolse nel cattivo tempo; il cielo era coperto, ma il bombardamento fu comunque reso possibile da uno squarcio che si era aperto tra le nuvole, proprio sopra gli obiettivi designati. Si dice anche che l’incursione non incontrò alcuna resistenza. La notizia del bombardamento raggiunse Fulvio Tucci e Bruno Piancastelli, due giovani partigiani della 2° Brigata Rosselli di Giustizia e Libertà, a Moscheta dove erano impegnati con il loro gruppo a difendersi da un pesantissimo rastrellamento dei tedeschi. I due ragazzi furono invasi da una profonda angoscia perché la loro casa si trovava a Ronta e quella di Fulvio proprio al Poggio, che le informazioni

Il bombardamento di Ronta nel ricordo di un testimone

arrivate a Moscheta davano per distrutto. Sebbene stremati, si avviarono speditamente verso Ronta. Giunti alla chiesa di Pulicciano videro dall’alto lo spettacolo straziante delle macerie. La casa di Fulvio non esisteva più. Alla Piazza, una piccola frazione a poche centinaia di metri dal Poggio, incontrarono Tina, la sorella di Fulvio, che abbracciò i due giovani e li implorò di fare molta attenzione perché il paese era pieno di tedeschi. Di lì a poco furono estratti dalle macerie i corpi di Stella e di Saverio, la madre e il fratellino di Fulvio, mentre per fortuna i familiari di Bruno erano salvi. Fulvio Tucci ricorda questo tragico evento in un diario-racconto sulla propria esperienza di combattente di Giustizia e Libertà, pubblicato in parte nel volume Sulla resistenza in Europa, Quaderni del FIAP – Bastogi 1991. Riportiamo qui un brano nel quale si racconta di un sogno ricorrente - il ritorno a casa per ritrovare gli affetti più cari - che però, in un istante, diviene chiara e drammatica consapevolezza della distruzione. Francesco Tucci

E’ trascorso appena un anno dall’estate del ’44 eppur mi sembra che un misterioso genio abbia rimosso di secoli quella data nel tempo. Sogno di tornare a casa mia come solevo in quei

tempi lontani: è notte avanzata; cammino guardingo per strada col coprifuoco, svolto al muro del giardino, mi avvicino al grande cancello di ferro. Lo trovo socchiuso. Qualcuno certo mi aspetta. Scorgo un filo di luce trasparire dalla finestra della cucina. “La mamma”, penso, “mi attende con il mio fratellino che, raggomitolato sul piccolo divano, le fa compagnia dormendo”. Provo ad aprire, ma la serratura è chiusa. Busso e nessuno risponde. Busso ancora: c’è dentro un silenzio che mi fa paura. Grido che mi aprano perché non voglio rimanere solo nel freddo, nel buio della notte. Al mio grido la luce si spegne e fra i bagliori sinistri un tuono furibondo m’investe, mentre tutto scompare sotto una cortina densa di fumo e di polvere. Poi improvvisa la nebbia si disperde. Non scorgo intorno che un cumulo di macerie e di rovine. Brillano nel silenzio, sotto il chiaro di luna, tante bianche croci. Due le riconosco, sono mie; ed io nel mezzo cerco, brancolando sulla terra sconvolta, di raggiungerle ma non riesco, cerco invano la porta che mi resterà chiusa per sempre. Ortiche ed erbe selvatiche, silenziosamente hanno invaso i cortili deserti, spingendosi coi loro invisibili tentacoli per i vuoti cor-

ridoi, per le nude mura sconnesse delle case distrutte e abbandonate da chi ci viveva. All’estraneo viandante un mucchio di sassi e di terra indica che c’era un abitazione. Il resto di una cripta dice che lì c’era una chiesa, dei tratti sassosi pianeggianti, affioranti ogni tanto sotto quella terra sconvolta, dicono inoltre che lì c’era una strada, una volta anch’essa affollata. Ad un angolo un cartello ciondolante porta la scritta “Platz Kommandantur”. Monconi di muro maestro, esili giganti, guardano – desolata scolta – dai vuoti, spaventati occhi, all’intorno. Pe me quelle rovine parlano d’altro, ruderi di un passato prossimo, resti della storia di un piccolo mondo perduto. Le guardo con gli occhi di un superstite, pieni di amarezza, ed esse sotto la forza del ricordo pian piano si ricompongono… (Fulvio Tucci, Un ricordo partigiano, In Sulla resistenza in Europa, Quaderni del FIAP – Bastogi, 1991.) Per i dettagli dell’operazione: http://www.charville. net/445thBS/44-0525_321st_BG_Mission_ Ops_343.pdf http://57thbombwing. com/321stHistory/321_ BG_1944-05.pdf

SAN PIERO A SIEVE Alla scoperta delle erbe selvatiche

Acquerelli di Giovanni Cera

Una Mostra e una passeggiata botanica: La Biblioteca comunale “Piero Bargellini” di San Piero a Sieve ha organizzato a Villa Adami, nella ex Sala del Consiglio Comunale al primo piano, dal 20 al 25 maggio “FLORA DEL MUGELLO”, mostra di acquerelli di Giovanni Cera; e al termine di questa, e cioè il 25 maggio, una “PASSEGGIATA BOTANICA” alla scoperta delle erbe selvatiche. con partenza alle ore 10 di fronte alla Biblioteca. Inoltre, la stessa Biblioteca ha collaborato all’allestimento a pianterreno della Villa, nel Salone dell’associazione Anziani della “mostra del libro”, organizzata dal plesso di San Piero dell’Istituto comprensito di Scarperia e San Piero. Lanfranco Villani


16

VENERDI’ 23 MAGGIO 2014 - il galletto - SPECIALE

SCUOLA

BORGO SAN LORENZO

Reportage di una gita davvero speciale

Un tempo a Sant’Agata Un tempo a Sant’Agata… comincia così come una bella fiaba il testo, uno tra i tanti, che compongono il reportage svolto dai bambini della 3° classe della scuola primaria A. Cinti di Ronta, in gita al museo preistorico di Sant’Agata, accompagnati dalle insegnanti: Simona Scotti, Patrizia Marchi, Giovanna Ianniello e Francesca Lippi.

fatto la farina. Questa è stata un’esperienza unica e lo conferma tutta la classe! Arianna P. Asia C. Tommaso N. Manuel P.

Abiti e telai preistorici

Con la classe siamo partiti alle ore 8,00 da Ronta e alle 8 e 30 siamo arrivati a Sant’Agata. Abbiamo fatto un piccolo giro, poi siamo entrati al museo dove abbiamo visto delle cose bellissime come frecce e ricostruzioni di oggetti della Preistoria, abbiamo visto l’amigdala e poi siamo entrati, attraverso un corridoio, nella Preistoria, siamo stati truccati da uno sciamano: le marmotte di rosso, mentre le tigri di giallo e nero e tutt’e due le squadre hanno montato le tende dove più tardi abbiamo mangiato. Poi abbiamo costruito i gioielli e

Paolo P. Giacomo P. Davide P. Matilde F.

Paolo e Renzo

Un tempo a Sant’Agata è stato costruito un castello che si chiama Montaccianico. Con il passare del tempo i Fiorentini hanno distrutto il castello. Durante la gita Paolo, l’animatore, ha aiutato Giulia a travestirsi da bambina preistorica. Giulia ha messo un lungo vestito di tela e un gioiello in testa, poi si è messa a lavorare al telaio.Paolo e Renzo costruivano delle capanne molto belle e “culturali”.

La gita a Sant’Agata

abbiamo schiacciato dei cereali per fare la farina, poi dopo la merenda siamo tornati a casa.

A Sant’Agata c’erano due signori che si chiamavano Paolo e Renzo, Paolo ci ha spiegato come vivevano gli uomini primitivi di tanti anni fa. Insieme a Pao-

lo e Renzo abbiamo costruito una capanna, poi l’abbiamo ricoperta con pelli di animali. Barbara I. Yair D. R. Lorenzo Mo. Sofia R.Sveva B.

Il trapano ad arco

mo schiacciato con un sasso piccolo il grano che stava su un sasso grande per farlo diventare farina. Poi abbiamo realizzato dei gioielli con i sassi che foravamo con il trapano ad arco. Sofia B. Anna B. Arsenio G. Lapo C.

Paolo e Renzo ci hanno diviso in due squadre e abbiamo svolto tante attività, tra queste abbia-

Che divertimento!

Giovedì 10 aprile sia-

mo andati in gita a Sant’Agata, al museo della preistoria, dove c’erano degli oggetti appartenuti agli uomini preistorici. La cosa più bella per noi è stata quella di costruire le collane di pietra, forate con un trapano costruito a mano. Martina C. Denissa G. Cesare A. Lorenzo Me.

Giulia B. Matteo C. Rahela R. Alfredo M.

Una grande avventura

A Sant’Agata è stata una grande avventura, siamo entrati in un giardino preistorico quasi surreale, dove siamo stati truccati da uno sciamano. C’era il clan “Terra Rossa” e il clan “Tigri”. Abbiamo costruito due tende, una per squadra. Nel pomeriggio

F A R M A C I A

IN QUESTA FARMACIA

M NTI

RICHIEDI LA FIDELITY CARD!

PREPARAZIONI GALENICHE O

M

E

S

A

N

O

P A T

I

T

A

I

A

R

I

Professionalità... ...ma anche convenienza

ABBIAMO A

LE ORIGINALI

E R B O R I S T E R I A V E T E R I N A R I A D

I

E

T

E

T

I

C

I

D E R M O C O S M E S I P R I M A C

E

L

I N FA N Z I A I

A

C

H

I

S E R V I Z I

P R E N O T A Z I O N I A

U

T

O A

N

A

L

A

C U P I

S

I

MISURAZIONE DELLA PRESSIONE HOLTER PRESSORIO 24h MISURAZIONE DEL PESO CORPOREO DISTRIBUTORI AUTOMATICI 24h NOLEGGIO BILANCE PESA NEONATI NOLEGGIO

TIRALATTE

N O L E G G I O

A E R E O S O L

NOLEGGIO BOMBOLE OSSIGENO NOLEGGIO CARROZZINE PER INFERMI NOLEGGIO LETTI PER INFERMI NOLEGGIO ASTE PER FLEBO N O L E G G I O

K I N E T E C

( R I A B I L I TA Z I O N E G I N O C C H I O ) N O L E G G I O M AG N E T O T E R A P I A

ORARIO

Feriale: 8,30 - 13,30 15,00 - 20,00 Festivo: 9,00 - 13,00 15.30 - 20,00

CUORE

NOVITA' ESTATE 2014

la Tua salute

MESE DI PREVENZIONE

DELL'GRANDI IPERTENSIONE OFFERTE SU MISURATORI DI PRESSIONE DELLE MIGLIORI MARCHE

CONSULTATE www.farmaciamonti.it -

APERTA: Sabato 24 e Domenica 25 Maggio, Sabato 7 Giugno - Sabato 21 Giugno Via Divisione Partigiana Garibaldi 1, 50032 Borgo San Lorenzo (FI) Tel. 055 8495665 - 055 8459020 Fax 055 8495666 - montifar@tin.it


Sport IL GALLETTO - VENERDI’ 23 MAGGIO 2014 - PAG. 17

BORGO SAN LORENZO

Vivilosport Mugello fa il pieno! Sarà un’edizione difficile da dimenticare quella che si è appena conclusa di Vivilosport Mugello. Tanti gli ingredienti che hanno permesso all’edizione 2014 della fiera dello sport e del tempo libero di Borgo San Lorenzo di entrare a pieno titolo tra le migliori mai viste nella sua ormai ventennale storia. Il sole che per tre giorni ha baciato il foro boario, l’impegno costante delle oltre 100 tra società, leghe e federazioni sportive presenti in fiera, l’entusiasmo delle centinaia di ragazzi delle scuole che hanno creato lunghe file in attesa di provare ogni tipo di sport presente in fiera, sono solo alcuni dei motivi per cui Vivilosport 2014 sarà ricordato come una vera festa apprezzata da tutti. Impressionanti i numeri di partecipazione alle varie iniziative inserite nella “tre giorni”. Tra questi basti citare gli oltre 500 partecipanti alla pedalata

di Bimbimbici e Bicincittà, i circa 200 iscritti alla corsa podistica “4 Passi nel Mugello”, le migliaia di spettatori che ogni sera hanno affollato il campo prova di giochi equestri così come la nuova area motori che ha permesso a quasi 200 giovanissimi di provare per la prima volta l’ebbrezza di una moto da cross. Un successo che ha coinvolto in maniera generale tutti gli sport e gli eventi proposti, dal 1° torneo di basket 3Vs3 (con 12 squadre iscritte) a quello di calcio saponato passando per il calcio balilla e la parete di arrampicata fino al campo da tennis, le dimostrazioni delle palestre, le tante arti marziali presenti e le affollate esibizioni pugilistiche anche per i più piccoli. Tra le novità più apprezzate la possibilità di provare a pagaiare sulla Sieve con i Canottieri Comunali di Firenze che hanno messo in canoa, nel solo pomeriggio di Domenica, più di

Successo per la 21esima edizione con migliaia di visitatori

150 persone. Molto partecipati anche i vari concerti dal vivo che hanno animato le tre serate comprese le performance di domenica della scuola musica di Music valley che ha inoltre promosso la prima Jam session mugellana, con decine di musicisti che si sono alternati sul palco. Soddisfazione nelle parole di Stefano Marucelli, assessore allo sport del Comune di Borgo San Lorenzo: “Sono davvero felice di questo Vivilosport Mugello 2014. Una festa che si è confermata vivace e sopratutto partecipa-

ta, che ogni anno coinvolge sempre più persone provenienti ormai non più solo dal Mugello ma da diverse zone d’Italia. Considero questa edizione – conclude l’assessore – come il risultato di un percorso iniziato 5 anni fa con l’inizio del mio mandato, nel corso del quale ho cercato di favorire la partecipazione ed il sano protagonismo delle nostre tante società sportive. Vedere che oggi quell’obiettivo è stato realizzato mi riempie di orgoglio e voglio quindi ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla buona

riuscita di questa manifestazione che si conferma come una delle più belle del nostro territorio”.

L’appuntamento è quindi per il 2015 con la 22esima edizione di Vivilosport Mugello.


18

VENERDI’ 23 MAGGIO 2014 - il galletto - SPORT

RUNNING

4 Passi Nel Mugello 2014

La 41°edizione della storica gara della Marciatori riscuote un meritato successo grazie al gran lavoro di tutti i volontari Ferruccio Barletti ciatori portarsi a casa il 1° cardo Giovannini, Riccardo ra del Tabacchi 92 per esser Quando l’assessore allo sport Stefano Marucelli ha premuto il grilletto ed ha dato il via alla 41°edizione della 4 Passi Nel Mugello per un attimo non c’ho creduto; in una giornata splendida, nella migliore cornice che si potesse immaginare e soprattutto con tantissimi podisti a prenderne parte, partiva la “nostra” gara, la gara della Marciatori Mugello. 4 Passi che per quest’anno e per gli anni a venire è stata dedicata ad Alessandro Paoletti. Una gara che c’è costata diverse camomille e di cui non era scontata tanta partecipazione vista la concomitanza con gare di maggior richiamo mediatico. Ma la tenacia con cui la Marciatori Mugello ha proposto la sua gara quest’anno ha fatto si che riuscisse e che riuscisse bene. Il compenso sono stati i più di 150 podisti visibilmente soddisfatti e le congratulazioni dei giudici Uisp e di alcuni presidenti di altre importanti società podistiche Fiorentine presenti. La cronaca della gara ha visto la Mar-

posto assoluto tra gli uomini grazie ad una superlativa prova di Roberto Focardi; bissata in campo femminile da Marta Doko con una leadership mai messa in discussione per tutti i 13 chilometri. Giacomo Lacadi ha invece vinto il memorial Alessandro Paoletti che per noi che l’abbiamo conosciuto e che abbiamo voluto istituire questo premio era il trofeo più importante. E’ mancato solo il trofeo come società con maggior numero d’iscritti che è meritatamente andato ai Runners Barberino inseguiti dai Podisti Dicomano secondi indiscussi. Il successo di una manifestazione però non è solo in chi la pensa; anzi a dire il vero lo è in chi la fa. Ed allora non finiremo mai di ringraziare: Cecilia Monge, Andrea Casali, Rolando Viliani, le sorelle Gambi, Noemi, Giulia ed Alessia per il gran lavoro fatto sia durante le iscrizioni sia al ristoro finale. Tutti i nostri volontari sul percorso che hanno vigilato per la sicurezza di tutti i podisti: Claudio Giovannini, Ric-

Brilli, Antonio Russo, Renzo Margheri, Franco Lepri, Claudia Carletti, Gianni De Luna, Marcello Gambi, Patrizia Pelaia, Sandro Rosari. Chi ha pensato “alla sete” di tutti i partecipanti: Giulia Collini, Luciana Dallai, Daniele Collini, Sabrina Gargani, Serena Baglioni e tutti i “nostri piccini” Rebecca Romani, Tommaso Romagnoli, Michele Daddario. Grazie anche a Claudio Guidotti e Iriano Dinelli per le bellissime fotografie e a Gianluca Scarpelli e Floriano Raspan� per un fondamentale aiuto da dietro le quinte. Grazie a Gianfranco Martelli, presidente dei Runners Barberino e a Sauro Megli, Renzo Trafeli ed Andrea Bargilli dei Podisti Dicomano per tutti i consigli fraterni che ci hanno dato. Un doveroso ringraziamento anche a chi ci ha sostenuto: la Farmacia Monti nella persona del Dottor Niccolò Mercatali per averci portato uno sponsor prestigiosissimo come la Inkospor, azienda leader nell’alimentazione per sportivi. Grazie a Dante, Guido e Lau-

stati i primi a darci fiducia. Grazie a Elena e Giovanna di Sport&Co per gli incredibili premi messi in palio. Grazie a Duccio di Dallai Bevande senza il quale saremmo rimasti “a bocca asciutta”. Grazie a Damiano Boretti della Tipografia BM per la pazienza che ci ha riservato. Grazie alla Periscopio Comunicazione per lo spazio concessoci a Vivi Lo Sport e grazie all’assessore allo sport Stefano Marucelli che ci ha spinto alla realizzazione di questa corsa. Grazie a Ferruccio, Giacomo e Claudio che ci hanno sempre creduto e grazie a Luca Tagliaferri per aver scritto nella mattina di domenica 18 su di un social network le parole più belle che possano riassumere la 41°edizione della 4 Passi Nel Mugello – Memorial Alessandro Paoletti: “Dopo circa 14 anni e qualche mese di completa inattività atletica, avendo smesso di correre ne 2000, mi sono deciso a ricalzare le scarpette da corsa. Ho cercato nelle vecchie borse del gruppo sportivo di cui face-

vo parte trovando un paio di pantaloncini e una maglietta che avevo vinto nel lontano 1990 al campionato nazionale amatori FIDAL di corsa campestre. L’ho fatto perché mi sono sentito in dovere di ricordare un inseparabile compagno di allenamento , un grande atleta borghigiano ma soprattutto un grande amico. Mi è costato tanto sacrificio perché dopo tanti anni, correre una corsa di 14 km senza allenamento e senza mai mettersi di passo non passa indolore. Ora le mie gambe sono come due tronchi di legno e lo saranno per qualche giorno ma i tanti pensieri andati agli al-

lenamenti e alle gare insieme a Alessandro Paoletti durante la gara mi hanno restituito emozioni e sensazioni sopite. E tanta commozione. Alessandro , un buono e onesto cittadino lavoratore , è scomparso prematuramente all’età di 51 anni per un male incurabile. Grazie anche ai tanti amici del gruppo sportivo, di Borgo che hanno avuto l’idea di dedicare questa edizione della 4 passi nel Mugello in memoria di Alessandro.Purtroppo spesso i migliori se ne vanno e rimangono i cattivi. Ma Alessandro ha lasciato in tanti di noi un seme buono. Anche oggi ne abbiamo avuto la riprova. Ciao Ale. Ti abbraccio …”

PALLAMANO - BORGO SAN LORENZO

La Fiorentina Handball premia i suoi atleti Cena sociale e festa di fine stagione agonistica 2013/2014 con tanto di premiazioni per la Fiorentina Handball che ha voluto, come di tradizione, premiare gli atleti/e più meritevoli e tirare le somme della stagione appena conclusa, il tutto condito di un ottimo menù, preparato dalla dirigenza viola con supporto di tanti volontari (genitori, amici, ecc.), a base di tortelli mugellani (preparati rigorosamente a mano) e serviti a più di 200 persone intervenute per l’evento e alla presenza dell’Assessore allo Sport Stefano Marucelli (a fine mandato) e dei coniugi Katia e Giampiero Cecchini dell’Associazione

“Un amico per tutti”. Presenti tutte le squadre viola al gran completo con tecnici e dirigenti, e tanti genitori che nel corso della stagione sportiva hanno supportato e sostenuto i loro figli/e e la Società Sportiva nella propria attività sociale svolta. Questi i numeri ricordati dal presidente Sorrenti: 6 i campionati FIGH/CONI regolarmente svolti (S/BF, U/20M, U/16M, U/14M, U/14F e U/12M), 88 le partite giocate e 2.061 le reti segnate. Premi capo-cannonieri assegnati rispettivamente a: Linda Zanieri (B/F) con 41 reti segnate, Pietro Lapi (U/20M) con 155 goal al-

L’Assessore Marucelli consegna il premio capocannoniere a Matteo Nigro (squadra U/16M)

L’Assessore Marucelli consegna il premio “futura promessa” ad Ardizzone Federico (portiere U/14M) sotto gli occhi attenti del presidente Sorrenti

l’attivo, Matteo Nigro (U/16M) con 154 reti, Gregorio Mazzanti (U/14M) con 187 reti e Leonora Paluca (U/14F) con 24 reti se-

gnate. Consegna delle medaglie a tutti gli atleti/e delle squadre U/12M, U/12F e partecipanti ai corsi CAS (corsi di avviamen-

to allo sport). Ancora premio speciale “futura promessa” a Federico Ardizzone (portiere squadra U/14M) e “fair play” a Maddalena Lapi (S/BF). Non potevano mancare, a conclusione della serata, i

pluridecorati e super premiati ragazzi della squadra Under 14 Maschile del coach Simone Dei campioni regionali della toscana e già proiettati alle finali nazionali di Misano (1-6 Luglio).

MARRADI

“Festa dello sport”, bambini in festa. L’esordio è successo

Un week end intensamente sportivo. E un intero paese che si mette in gioco, letteralmente. Gare di pesca, duathlon, tennis, minivolley, gara ciclistica in mtb, trial, spinning, ginnastica artistica, pallavolo, e ancora, calcio, basket, karate, aerobic e zumba, giochi e animazione per bambini: insomma, sport e attività, per grandi e piccini, negli impianti sportivi e nelle

vie e piazze a Marradi per la 1° edizione della “Festa dello sport”, che si è chiusa domenica scorsa con la partita di calcio che si è giocata tra le squadre del Club sportivo culturale marradese e Vecchie Glorie. E l’esordio è stato un successo, con l’Amministrazione comunale che si dice estremamente soddisfatta. In particolare, il sindaco e l’assessore allo Sport sottolineano

come il paese si sia scoperto più sportivo di quello che è sempre stato, in una grande festa apprezzata dai marradesi ma soprattutto dai tantissimi

bambini che ieri, per tutto il giorno, hanno invaso il centro storico giocando e divertendosi. Ancora, per il sindaco e l’assessore la manifestazione

è una scommessa vinta e già si guarda all’edizione del prossimo anno, inter-

venendo con alcuni aggiustamenti organizzativi per migliorarla.


19

PUBBLICITA’ STUDIO AD.ES TEL. 0558456391 - VENERDI’ 23 MAGGIO 2014 - il galletto

● PISTA MOTOCROSS (1.650 m) con cancello partenza 30 posti ● AREA TRIAL ● AREA ENDURO ● AREA MINICROSS ● Ristorante Self Service 100 posti ● Sala Meeting 100 posti ● Corsi Avviamento Fuoristrada per Cross, Minicross, Enduro, Trial

Situato 25 km a nord di Firenze il Centro Tecnico Federale di Polcanto è nato negli anni Sessanta grazie alla volontà di Bruno Comanducci che in località Fattimondo realizzò un tracciato da Motocross. La pista è delimitata dai “Cini”, tenuta che prende il nome dagli antichi proprietari dei terreni ed è attraversata dal ruscello Fattimondo che nasce a Montesenario, famosa sede dei frati Certosini. Alcuni documenti storici parlano di una visita di Federico I di Svevia detto il Barbarossa, al Castello degli Ubaldini a Polcanto per bere del buon vino di Fattimondo. Gli Ubaldini dominarono tutta la zona fino a Palazzolo sul Senio dal 600 al 1100 circa, quando i Medici conquistarono il nord della Toscana distruggendo tutte le fortificazioni esistenti (Castello della Pila di Polcanto e il Castello di Montaccianico di Scarperia) e costruendone altri. Tornando ai tempi nostri negli anni Settanta Polcanto fu sede di grandi sfide sportive con la disputa di centinaia gare di Motocross, compreso anche un Campionato Europeo di Sidecarcross. Negli anni Ottanta iniziò la costruzione del Cento Tecnico Federale e il 16 ottobre 1983 fu inaugurato dal Ministro per lo Sport Lelio Lagorio. Il merito

● ● ● ●

Bar ● Foresteria 36 posti letto Lago Pesca Sportiva Lavaggio Moto Obbligatorio Tessera o Lic. FMI

Corsi Teorico Pratici e di Formazione e all’interno, il circuito di Motocross ospita manifestazioni e allenamenti per il fuoristrada.

di tutto ciò è da attribuirsi a Bruno Comanducci, che lo ha ideato e realizzato, coadiuvato allora da validi collaboratori come Giovanni Simoni e Lido Gualdani, tanto per citarne alcuni. Furono anni incredibili che videro passare da Polcanto centinaia di giovani di tutte le specialità motociclistiche, alcuni dei quali diventati poi Campioni del Mondo. Nei primi anni Novanta il Centro è stato inutilizzato fino al 1994, anno della definitiva chiusura.

Dal 2004 è stato istituito l’ufficio del Dipartimento Tecnico Scientifico Documentale con l’intento di far tornare il Centro Tecnico Federale di Polcanto il polo dell’attività tecnica. Dal 2005 è la sede dei Corsi di Guida Sicura su Strada denominato GSSS per l’insegnamento della guida della motocicletta a vari livelli. Attualmente il Centro è dotato di foresteria (30 posti letto), bar, ristorante (100 posti) lago di pesca sportiva, sala riunioni, pista Motocross, zona Trial, percorso Enduro.

Nel 2003 la società Polcanto Sport ha stretto specifici accordi con la Federazione per la completa ristrutturazione, facendo notevoli investimenti per rendere usu-fruibile il Centro a tutte le iniziative di formazione e aggiornamento della FMI. Nella nuova struttura vengono organizzati

Molte gare vengono organizzate e numerosi sono i ritiri delle squadre nazionali.

� ��������� ���������� � ������������� ��������������

�������� � ������ � ���������� �� �������� ���� �

Area Minicross-Ministrial-Fuoristrada,percorso facile per bambini con piccole moto minicross con possibilità di provare le moto presenti nel centro su prenotazione

CALENDARIO ATTIVITÀ 2014 8 Giugno

������

Gara Campionato Toscano Lic. ENDAS (P. Pogliatelli 347 0090026)

22 Giugno

Gara Campionato Toscano Lic. UISP (Doriano 347 1453707)

6 Luglio

Festa GSSS Annual Reunion

27 Luglio

“LʼEroico Fuoristrada” Manifestazione (moto dʼepoca, prove in pista, mercatino, esposizione)

����������������������������

28-1 Agosto Riservato Team Rizzetto

������������������������������������ ����������������

24-30 Agosto Riservato Team De Santis

������������������������

�������������� ���� ���� ������������������

���������������������������������� ����������������� ���������������������� ����������������������������������������

www.polcantosport.com – info@polcantosport.com

Via del Motocross, 7 – Polcanto – 50032 Borgo San Lorenzo (FI) - Tel. 055 8409688 Orario Invernale: Martedì e Giovedì: 12-18 – Sabato e Domenica: 10,30-18 Orario Estivo: Martedì e Giovedì: 14-20 - Sabato e Domenica: 10,30-19,30 Grafica: Giampiero Mignani – www.giampieromignani.it


20

VENERDI’ 23 MAGGIO 2014 - il galletto - SPORT

AUTOMOBILISMO Euro V8 Series

La prima pole position e un secondo posto per Max Mugelli Fabrizio Paoli lelunga. Nel secondo turno te io avessi fatto una buoNella terza prova dell’EuroV8 Series Massimiliano Mugelli è stato protagonista, partendo dalla pole position e chiudendo al secondo e al quarto posto le due gare. “Non sono soddisfatto del tutto, anzi, volendo essere sinceri fino in fondo non sono soddisfatto del risultato ottenuto - spiega il pilota mugellano - C’è chi può pensare che un secondo ed un quarto posto non siano da buttare, ed effettivamente è così, ma se penso che sin dalle prove libere ho dimostrato di essere ampiamente il pilota più veloce in pista il rammarico aumenta. Ma il motorsport non sempre premia il più veloce... Il feeling con la vettura è stato decisamente buono e non a caso già nel primo turno di prove libere ero in testa con un buon margine sul secondo. Merito di queste performance va anche al Team Dinamic che ha fatto un ottimo lavoro di messa a punto e un altrettanto ottimo lavoro in officina per rimettere in sesto la vettura pesantemente danneggiata a Val-

mi sono migliorato di più di un secondo e sono rimasto saldamente al comando, per cui ero consapevole che avrei potuto centrare la pole position qualche ora più tardi”. Nelle qualifiche Mugelli ha conquistato la pole position, la prima nella categoria: “Ad esclusione di qualche minuto, sono stato in pole durante tutta la sessione di qualifiche e ho lasciato indietro di parecchio i miei avversari, per cui ero molto felice. Sapevo che il mio passo gara era molto buono, così come la performance sul giro secco. Prima della gara mi preoccupava una sola cosa, ovvero la mancanza di velocità di punta in rettilineo. L’obiettivo per gara-1 era chiaro: riuscire a tenere dietro la Mercedes di Baldan in partenza, per poi spingere da subito e fare il vuoto alle mie spalle…”. Nella prima gara Max Mugelli si è piazzato in seconda posizione: “Purtroppo la Mercedes al semaforo verde è risultata davvero imprendibile, e mi ha passato con estrema facilità, nonostan-

na partenza. Da quel momento sono sempre rimasto incollato a Baldan nei tratti guidati, dove a volte ero costretto a frenare per non tamponarlo e dove però le traiettorie sono obbligate ed è impossibile superare. Nel rettilineo invece la Mercedes guadagnava circa un secondo, con una velocità di punta di 270 km/h contro i poco più di 250 km/h della mia BMW, mentre nella parte mista la mia vettura era decisamente più veloce della Mercedes di Baldan che però, stando davanti, ha chiuso inesorabilmente tutte le traiettorie non lasciandomi passare”. In gara-2 il pilota di Ronta ha concluso ad un soffio dal podio, in quarta posizione: “Una gara simile alla prima, con la differenza che partendo in settima posizione, vista la griglia invertita, avevo l’obbligo di tentare il tutto per tutto per recuperare. Baldan come in gara-1 mi ha superato in partenza, pur partendo alle mie spalle. Poi ho approfittato di un contatto tra Kostka e Baccarelli per superarli entram-

bi e successivamente ho superato il mio compagno di squadra Copetti. L’ingresso della safety-car ha però spezzato il ritmo e ridotto di molto la gara. Alla ripartenza mi sono fatto sotto all’Audi di Dionisio superandola alla fine del rettilineo dopo avere guadagnato la scia, ma non ho potuto fare nulla contro la velocità di punta della Chevrolet di Schiattarella. Il quarto posto, vista la posizione di partenza e le vetture più potenti che mi precedevano, è forse stato il massimo risultato possibile. Il weekend è comunque positivo e per lo meno, dopo il doppio zero di Vallelunga, sono riuscito a muovere la classifica e forse ho ancora qualche speranza di lottare per il titolo. Però sono deluso per non avere vinto almeno una delle due gare, avendo dimostrato fin dalle prove libere che il pilota più ve-

loce al Mugello ero io. Ma queste sono le gare e alle volte alcuni episodi sfavorevoli impediscono di raccogliere quanto seminato. Sono però amareggiato per il mancato rispetto delle regole. Prima di gara-1 quattro vetture, tra cui quella di Baldan, sono entrate in pista dalla pit-lane con il semaforo rosso perché il tempo a disposizione era scaduto. In questo caso il regolamento parla chiarissimo: chi commette questa infrazione è

costretto a partire dai box e dunque non può schierarsi sulla griglia di partenza. Invece la direzione gara ha inspiegabilmente chiuso un occhio e questo mi ha danneggiato: avrei sicuramente vinto gara-1. Sono amareggiato dal comportamento del direttore di gara e mi domando: perché non è stato applicato il regolamento? A questo punto mi chiedo anche a cosa serva fare il briefing prima della gara!”.

MOTORI

Mugello Karting alla conquista della 24h di Pomposa Serena Pinzani Si scrive Mugello Karting e si legge passione. Una passione travolgente per il motor sport che unisce due borghigiani, Alessandro Aramini e Marco Pierantoni. E’ il 2007 e i due, con il nome di Mugello Karting, prendono parte alla loro prima gara Endurance a Siena. Nel corso di questi 7 anni la squadra ha partecipato alle migliori gare di durata (di 2, 3 e 4 ore) nel contesto toscano, ottenendo buoni risultati. Quest’anno il team ha deciso di confrontarsi con le migliori squadre d’Italia nella più prestigiosa 24h del territorio nazionale: la 24h di Pomposa che si corre a Ferrara il 24 e 25 Maggio. Per l’occasione il team parteciperà con 8 piloti, 5 dei quali sono “mugellani doc”, Alessandro Aramini, Niccolò Bettini, Marco Pierantoni, Andrea Bolognesi (centauro di San Piero impegnato nel CIV) e Lorenzo Calamini. A questi si aggiunge Angelo De Poi, pilota di Perugia, nonché proprietario e Team Manager della sua squadra (CDP) impegnata da anni nel Ferrari Challenge; gli al-

tri due piloti sono Michele Aporti e Andrea Cantarelli. Tutto il team coglie l’occasione per ringraziare i loro Sponsor, uno su tutti Stefano Amighini - Consulente Finanziario che ha contribuito in maniera importante finanziando questa spedizione e Citti Firenze importante negozio di premiazioni di Firenze. L’obiettivo della squadra in questa prima 24H sarà quello di divertirsi e accumulare esperienza e magari, perché no, cercare di ottenere un buon risultato, magari entrando nella TOP 10. “Per noi partecipare a questa 24H è motivo di orgoglio e soddisfazione – spiegano i piloti - dopo mesi di lavoro dietro le quinte ora cercheremo di portare con orgoglio il nome della nostra terra

(il Mugello) il più in alto possibile. Ribattezzata la “le Mans” del karting, la 24H di Pomposa è una gara kart di durata che vedrà 28 squadre provenienti da tutta Italia e anche da Spagna e Francia, darsi battaglia nell’ arco delle 24 ore di gara senza sosta. “I componenti del nostro team si daranno cambi regolari ogni 30 minuti, cercando di studiare la migliore strategia possibile per quanto riguarda cambi pilota e rifornimento e soprattutto stando attenti a non incorrere in penalità.” I kart utilizzati sono di tipo “renting” con telaio Sodi, motorizzati Honda 4 tempi 270cc, ottimi per questo tipo di gare e capaci comunque di ottenere prestazioni di rilievo toccando i 90km/h.


PUBBLICITA’ STUDIO AD.ES TEL. 0558456391 - VENERDI’ 23 MAGGIO 2014 - il galletto

21


22

VENERDI’ 23 MAGGIO 2014 - il galletto - SPORT

MOTORI

Un mugellano al Campionato Italiano Velocità

Bolognesi: operazione riscatto Operazione riscatto. E’ pronto a scendere nuovamente in pista per la seconda prova del Campionato Italiano Velocità 2014 il pilota toscano Andrea Bolognesi. Teatro dello spettacolo sarà l’Autodromo “Piero Taruffi” di Vallelunga, che dal 16 al 18 maggio ospiterà il round numero 3570 del campionato tricolore. Con l’obiettivo di prepararsi al meglio all’appuntamento, lo scorso fine settimana

il centauro di San Piero a Sieve ha preso parte in veste di wild card anche alla manche inaugurale del Trofeo Master Cup, classe Stock 600, disputata sullo stesso tracciato romano, ottenendo al termine di un weekend impegnativo risultati che lasciano il team Green Speed del tutto soddisfatti. Una gara all’insegna del bel tempo che si è rivelata un ottimo test in vista della prossima tappa

BORGO SAN LORENZO Il 25 Maggio la Festa del volo silenzioso

L’Aeroclub Volovelistico del Mugello organizza l’ormai tradizionale Festa del volo Silenzioso, che quest’anno si terrà il 25 Maggio. Una giornata nella natura, all’insegna del volo in generale ma specificamente silenzioso trattandosi di alianti. A partire dalle 10.30 esibizioni di volo con Alianti, Ultraleggeri ed Aeromodelli. Per tutto il giorno chiunque lo vorrà potrà provare il nostro simulatore gratuitamente oppure salire su aliante con un nostro istruttore e provare il vero volo silenzioso, nella splendida cornice del Mugello con lo sfondo del lago di Bilancino.

di campionato, consentendo alla squadra emiliana di portare avanti il lavoro di messa a punto della nuova Kawasaki ZX-6R. Una sorta di allenamento utile al pilota sampierino per riprendere confidenza con la pista di Campagnano, ma anche dal punto di vista del morale. Picci, scattato dalla 9° posizione della griglia, ha conquistato infatti la 6a piazza finale (con il crono di 1’43.0), migliorando così anche il proprio best lap. Se il primo capitolo del CIV 2014, andato in scena sul tracciato del Mugello, aveva lasciato Bolognesi con l’amaro in bocca, dopo l’esperienza dello scorso week-end il 22enne toscano affronterà la pista con un nuovo approccio, consapevole dei notevoli passi avanti fatti, alla ricerca di conferme e punti preziosi in chiave classifica.

“Il week-end di Vallelunga – spiega Bolognesi - è stato positivo non tanto per la 6a posizione finale centrata in gara quanto per il gran lavoro svolto sulla ciclistica della moto durante tutto il fine settimana. Ora mi sento veramente bene sulla moto, sono riuscito a trovare un ottimo feeling con la Kawasaki e i tempi siglati, mai fatti registrare prima d’ora a Vallelunga, ne sono la dimostrazione: ben sei decimi meglio del mio best lap. Sono molto contento di come abbiamo lavorato sulla moto in tutto il week-end e, ovviamente, molto speranzoso in vista delle due manche del CIV in programma questo fine settimana. Mi sento prontissimo per affrontare al meglio la sfida, carico e determinato a regalare alla squadra un ottimo risultato. Intanto voglio ringraziarli per avermi messo in con-

CICLISMO

E’ mugellano il “Monsieur Nove Colli”

Il mugellano Saverio Alpigiani premiato per la sua quindicesima partecipazione alla famosa gara di Cesenatico Un fascino unico e irresistibile, tra emozioni, sudore, tensioni agonistica e piadina. Passione allo stato puro e grandi motivazioni interiori: questa è la “Nove Colli” di Cesenatico, la gara ciclistica per amatori più famosa, nata nel 1970. Numero chiuso a 12.000 iscritti a fronte di oltre 30.000 richieste provenienti da tutto il mondo. Duecentocinque chi-

lometri per il percorso “lungo”, non sono uno scherzo e richiedono grande preparazione fisica. Ci sono nove salite da scalare una dietro l’altra con un dislivello complessivo che sfiora i 4.000 metri. Ebbene c’è un mugellano che il 18 Maggio di quest’anno ha festeggiato il traguardo delle 15 (quindici!) edizioni, avendo disputato la prima nell’orami lon-

tano 1993. Saverio Alpigiani, classe 1966, è stato premiato dalle autorità della cittadina romagnola per questo importante risultato sportivo. Atleta della “Ciclistica Rontese” Saverio vanta nel suo palmares numerose gran fondo internazionali di grande prestigioso, ma il traguardo raggiunto a Cesenatico rappresenta sicuramente il suo personale fiore all’occhiello. Non sap-

piamo se Saverio correrà in futuro le Nove Colli, ma certamente continuerà a pedalare con l’entusiasmo e la passione che lo hanno sempre contraddistinto, regalando a tutti una lezione di umiltà e di sportività. Saverio ringrazia in modo particolare il Sig. Franco Fiorelli per avergli fatto conoscere questa bellissima manifestazione. Daniele Betti

dizioni, insieme ai nostri partners, di raggiungere questo nuovo traguardo”. Il week-end entrerà nel vivo a partire dal venerdì, con le libere in programma dalle 13:00 alle 13:35 e le prime qualifiche fissate al pomeriggio (18:15 - 18:45). Sabato mattina i piloti scenderanno invece in pista dalle 10:50 alle 11:20 per il secondo turno di qualifiche e, alle 15:55, via alla prima manche classe Supersport. Domenica matti-

na warm up previsto dalle 10:00 alle 10:15, poi il gran finale al pomeriggio con la griglie di Gara 2 di SS alle 16:00. AutoMotoTv (ch 148 Sky) proporrà live in entrambe le giornate tutte le classi in programma, mentre all’estero consueta copertura su Motors tv, che trasmetterà live in tutta Europa le otto gare di Vallelunga. Infine, diretta streaming di tutte le classi, sia sabato che domenica, su Sportube.tv e sul sito ufficiale Civ.tv.


Calcio mugellano a cura di IL GALLETTO - VENERDI’ 23 MAGGIO 2014 - PAG. 23

Fabrizio Paoli

Roberto D’Antonio

DILETTANTI

Premio per l’attaccante della Fortis Juventus

Davide Carnevale vince la “Scarpa D’Oro Mugellana”

Fabrizio Paoli giocatore della società di to assegnato un coeffiDavide Carnevale si è aggiudicato la “Scarpa d’Oro Mugellana”, il riconoscimento giunto alla dodicesima edizione che viene promosso dalla redazione sportiva di Radio Mugello nell’ambito della trasmissione “Contropiede”, condotta da Alessio Barletti e Alessandro Materassi. L’attaccante della Fortis Juventus ha realizzato 22 gol (quattro su calcio di rigore) nella stagione 2013/2014 da poco conclusa, vestendo i colori biancoverdi della società mugellana nel campionato di Serie D. E’ il quarto giocatore della Fortis Juventus ad aggiudicarsi il trofeo dopo Leonardo Del Bono (primo nel 2006/2007), Cristian Carlo Brega (nel 2011/2012) e Riccardo Piacentini (nel 2012/2013): per la terza stagione consecutiva, dunque, il riconoscimento viene assegnato ad un

Borgo San Lorenzo. Nella graduatoria 2013/2014 Davide Carnevale ha ottenuto 35,20 punti: è il terzo punteggio più alto nelle dodici edizioni di questo trofeo. Il record è detenuto dalla stagione 2004/2005 da Angelo Pisaniello del San Piero a Sieve, con un totale di 42 punti, che in seguito è stato eguagliato da un altro giocatore biancoverde, Brega, nel 2011/2012. Tra gli altri vincitori della Scarpa d’Oro Mugellana ricordiamo Enea Nardoni (2002/2003), Lorenzo Ghiribelli (2003/2004), Marco Fraccone (2005/2006), Claudio Lonzi (per due volte di fila, nel 2007/2008 e nel 2008/2009), Silvano Posi (2009/2010) e Michele Batistoni (2010/2011). Il regolamento di questa speciale graduatoria ricalca le regole della Scarpa d’Oro a livello europeo: alle reti è sta-

ciente diverso a seconda della difficoltà di ciascuna categoria. Davide Carnevale ha moltiplicato le sue 22 reti per 1,60, ovvero per il coefficiente assegnato alla Serie D. Il vincitore della “Scarpa d’Oro”, che ha ritirato il premio nella sede di Radio Mugello intervenendo all’ultima puntata stagionale della trasmissione “Contropiede”, era al primo campionato con la maglia della Fortis Juventus. L’attaccante, nato il 23 ottobre del 1989, è stato lanciato nel calcio dilettantistico dal Castelfiorentino, con cui ha militato fino al 2011 nel campionato di Eccellenza. Nel 2011/2012 il passaggio in Serie D con il Lanciotto Campi Bisenzio, mentre nella stagione passata si è diviso tra il Rosignano Sei Rose e la Pistoiese (dove si è trasferito nel mercato inver-

Davide Carnevale (a sinistra), premiato da Alessio Barletti

nale), sempre in Serie D. Alle spalle del vincitore, alle piazze d’onore della Scarpa d’Oro Mugellana 2013/2014, si sono classificati Angelo Lombardi, secondo con 28,80 punti, e Silvano Posi, terzo con 21,60. Lombardi,

attaccante molisano classe 1990, è approdato per la prima volta in Mugello vestendo la maglia della Fortis Juventus: ha segnato 18 reti e con Carnevale ha formato una coppia da 40 gol complessivi. Posi, attaccante classe

1980, ha realizzato 18 reti con la maglia del San Godenzo in Prima Categoria ed è stato sempre presente ai vertici della classifica del premio: si è aggiudicato la Scarpa d’Oro Mugellana nell’edizione 2009/2010.

CALCIO A 5 E CALCIO A 11 U.I.S.P.

Lo Scarperia supera il primo turno della fase regionale Due giornate al termine della seconda fase dei tre gironi mugellani del calcio a 5 U.I.S.P. Nel campionato di Eccellenza, giunto alla ventesima giornata, la Pizzeria Il Calesse mantiene la vetta della classifica con 50 punti ed è vicinissima alla conquista del titolo. Nell’ultimo impegno la capolista ha superato con il punteggio di 60 l’Overage. In seconda posizione, a quota 46, il P.P.G. Hotspurs, che ha battuto per 105 La Scimmia; al terzo posto, con 37 punti, I’ Corbezzolo, che ha sconfitto per 8-4 i Red Pythons. Negli altri incontri del ventesimo turno vanno segnalati i successi del Campari, che ha regolato per 5-3 La Magnolia, e del Ristorante Il Bronco, che si è imposto per 4-3 sul Chioscar, mentre il Cacio e Pere e L’Orologio hanno pareggiato per 1-1. Nel torneo di Promozione, dopo 20 giornate, l’Apoel Scarperia rimane al coman-

do della graduatoria con 44 punti, dopo il successo ottenuto con il risultato di 7-4 contro il Real Street Team. Il 71D - Il Regolo, secondo a quota 38, ha osservato il turno di riposo. In terza posizione con 36 punti la Longobarda, che ha pareggiato per 1-1 con la Mattagnanese “A”. A completare il quadro del ventesimo turno le vittorie del Pincopallino Joe, che ha superato per 4-3 Il Triangolo, del Fantevvino, che si è imposto per 6-5 sulla Dinamo Siev, e del Cobra Viola, che ha regolato per 7-6 il Tatanka. Nel campionato di Prima Categoria, dopo 20 incontri, il Bivigliano rimane in vetta alla classifica con 46 punti, grazie al successo conquistato con il punteggio di 5-0 a tavolino contro Il Ritrovo, che ha rinunciato. In seconda posizione, a quota 43, il New Team, che ha battuto per 7-4 il Milfootballclub. Al terzo posto con 39

punti l’Historica, che ha riposato. Nelle altre gare della ventesima giornata da registrare le vittorie della Mattagnanese “B”, che ha superato per 9-5 il Celtic 1994, dell’A.C.F., che ha sconfitto per 5-1 lo Gnu Team, e degli Isotopi, che si sono imposti per 7-4 sul Real Mugello. Le migliori squadre del calcio a 5 stanno anche disputando la fase regionale. Per il Mugello, nonostante i campionati non siano ancora terminati, è stata indicata la Pizzeria Il Calesse, al comando della classifica in Eccellenza. La squadra barberinese è stata però già eliminata al primo turno, gli ottavi di finale: mercoledì 14 maggio, in campo neutro, all’impianto di Ponte a Greve, gli aretini del Colcitrone Calcetto si sono imposti con il risultato di 4-3 nei confronti della Pizzeria Il Calesse. Anche per il calcio a 11 è iniziata la fase regionale. Lo Scarperia, campione del Mugello,

FINALI PLAY-OFF Il Londa torna in seconda categoria

Durante la finale disputata sabato scorso a Pontassieve il Londa, grazie anche al sostegno dei suoi calorosi tifosi e alla rete messa a segno da Materassi, è riuscito a battere di misura il Tro.Ce.Do e a strappare il biglietto per la Seconda Categoria. Così, dopo appena un anno dalla retrocessione, la squadra di Pasquini è riuscita ad ottenere la tanto sperata promozione e lo ha fatto con una stagione da incorniciare. Infatti, i biancoazzurri hanno guidato a lungo la classifica del girone A venendo battuto all’ultima giornata dal San Polo che ha preceduto la formazione di Pasquini per un solo punto. nel primo turno, gli ottavi di finale, ha superato i greossetani dell’Arci Calcio Bagno di Gavorrano. La gara, disputata mercoledì 14 maggio in campo neutro all’impianto dell’Acquacalda di Siena, ha fatto registrare il successo dei gialloblù con il punteggio di 2-0. Nei quarti di finale lo Scarperia affronterà La Fonte, formazione empolese che ha battuto per 10 gli aretini delle Logge di Bibbiena. L’incontro, in campo neutro, è in programma al “Carmine Arena” di Prato, in località Il Pino. Fabrizio Paoli

Roberto D’Antonio

SCARPERIA Forza Amatori!!!

Amatori Scarperia, premiati a Vivilosport per la vittoria nel campionato di calcio a 11 U.I.S.P.


SetteGiorni IL GALLETTO - VENERDI’ 23 MAGGIO 2014 - PAG 24 Recensioni dei film a cura di Simone Guarnieri. Per inserire rubriche o pubblicizzare eventi o manifestazioni in queste pagine telefonare allo 055 8456391o invia una mail a pinzani.galletto@timenet.

CINEMA GRACE DI MONACO

Cinema Teatro Don Bosco da ven.23 MAggio a Lun. 26 Maggio ore 21.30 Borgo San Lorenzo Nel 1962 il Principato di Monaco affrontò una dura disputa con la Francia, stanca di dover avere a che fare con un paradiso fiscale in prossimità del suo territorio. Grace Kelly lavorò a lungo dietro le quinte per salvare il suo paese dal fallimento insieme al marito. Nicole Kidman nei panni della controversa Grace Kelly vale il prezzo del biglietto, anche se a volte questo biopic mostra dei limiti tecnici e narrativi. Comunque godibile.

MALEFICENT

Cinema Teatro Don Bosco Borgo San Lorenzo Venerdì 30 - Sabato 31 Maggio – Domenica 1 – Lunedì 2 Giugno, ore 21.30

X MEN

Cinema Teatro Giotto Borgo San Lorenzo Sabato 24, ore 21.30 - Domenica 25 Maggio, ore 17.30 - 21.30 Lunedì 26 Maggio, ore 21.30 La migliore squadra degli X-Men mai assemblata combatte una guerra in due epoche diverse per la sopravvivenza della specie, in questo sequel che riunirà su schermo il cast originale della saga. Gli amatissimi personaggi della trilogia originale di X-Men uniscono le loro forze con le loro versioni più giovani del passato, che abbiamo visto in “X-Men: L’inizio”, con l’obiettivo di modificare un importante evento storico, combattendo una battaglia epica in grado di salvare il nostro futuro. Imperdibile per i fan. In prima visione.

NYMPHOMANIAC – VOLUME 1

rassegna “Gli imperdibili” – Teatro Giotto- BSL, mercoledì 28 ore 21,30 La storia di Joe (Charlotte Gainsbourg), una ninfomane, come lei stessa si autoproclama, raccontata attraverso la sua voce, dalla nascita fino all’età di 50 anni. Una fredda sera d’inverno il vecchio e affascinante scapolo, Seligman, trova Joe in un vicolo dopo che è stata picchiata. La porta a casa, dove cura le sue ferite e le chiede di raccontargli la sua storia. Von Trier chiude la trilogia sulla depressione con una riflessione sulla sessualità che fonde l’alto e il basso: una summa del suo cinema. Non per tutti.

ALABAMA MONROE

Cinema Garibaldi - Scarperia Sabato 24, Domenica 25 Maggio ore 21.30 Tra Elise e Didier è amore al primo sguardo, hanno tante cose in comune, in primis la musica. Elise si unisce al gruppo di Didier e, tutti insieme, si esibiscono in travolgenti serate dove ogni performance trasuda amore, complicità e passione. Un alone magico sembra circondare questa coppia, coronato dall’arrivo, della piccola Maybelle, una bellissima bambina. Ma quando all’età di sei anni la piccola si ammala gravemente, questo cerchio perfetto sembra inesorabilmente spezzarsi… Un film europeo ispirato alla cultura folk americana. Da vedere.

ex-fidanzata demoniaca… Commedia demenziale a tratti divertente.

UN FIDANZATO PER MIA MOGLIE

(ven, sab e dom 20:00) Camilla, sarda doc, lascia la sua bella isola e si trasferisce in Lombardia per amore di Simone, milanese al 100%. Dopo due anni di convivenza la coppia entra in crisi e decide di separarsi. Alla vigilia dell’appuntamento in tribunale, Camilla e Simone fanno una seduta di psicoterapia di coppia per valutare una possibile riunione prima dello strappo definitivo e scoprono che il loro amore non sembra del tutto tramontato… Geppi Cucciari in un ruolo da protagonista nel remake di una commedia argentina, con al fianco Luca & Paolo. Divertente..

UCI CINEMAS CAMPI BISENZIO Via F.lli Cervi (vicino ai Gigli)

GIGOLO’ PER CASO

(ven 17:25-20:00-22:35; sab 14:50-17:2520:00-22:35; dom 10:50-14:50-17:2520:00-22:35) Parker è un ladro professionista, talvolta costretto a svolgere il mestiere di killer, ma con un personalissimo codice d’onore che gli impedisce di rubare denaro a persone povere o di fare del male a chi non se lo merita. Durante il suo ultimo colpo però, i suoi complici però gli rubano la refurtiva, e Parker decide di fargliela pagare. Premesse interessanti per un ibrido tra action movie e noir, con protagonisti Jason Statham e una sexy Jennifer Lopez.

POLIZIOTTO IN PROVA

(ven 17:40-20:10-22:30; sab e dom 15:2017:40-20:10-22:30) Ben, guardia di sicurezza in un liceo, è fidanzato da due anni con Angela; i due stanno per convolare a nozze nonostante l’opposizione di James, pluridecorato detective e fratello della donna. Ben cerca di guadagnarsi il rispetto di James entrando all’accademia di polizia di Atlanta, ma il detective decide di metterlo alla prova, facendosi accompagnare in una notte di pattugliamento per le vie della città. Commedia divertente. in prima visione.

THE AMAZING SPIDER-MAN 2

(ven, sab e dom 20:05-22:15) Anche stavolta la battaglia più difficile combattuta da Spider-Man sarà quella contro se stesso: il giovane supereroe si dovrà dividere tra i doveri di Peter Parker e le straordinarie responsabilità di Spider-Man. Una minaccia terribile sta, infatti, per piombare su di lui. Il seguito del reboot di Spider-Man, con Andrew Garfield nel ruolo del supereroe e Jamie Foxx in quelli del villain Electro. Tantissima azione e sequenze spettacolari, imperdibile soprattutto per gli appassionati di comics.

EVENTI SAGRA DEL FUNGO PRUGNOLO

Firenzuola (Largo Garibaldi) 24 e 25 Maggio; 7 e 8 Giugno A cura della Società sportiva Firenzuola.

SAGRA PAESANA

Firenze, Via del Cavalluccio

Elen Club Ronta Campo sportivo Ronta 31 - 1 - 2 e 7-8 Giugno Tortelli mugellani e specialità alla brace

GODZILLA

GIOCHIAMO CON LA STORIA

UCI CINEMAS

(ven 17:15-20:00-22:45; sab 14:45-17:1520:00-22:45-00:15; dom10:15-14:45-17:1520:00-22:45) Nel 1954, i test nucleari effettuati dalla marina americana nel Pacifico risvegliano una leggendaria creatura anfibia, dall’enorme potere distruttivo. Gli americani tentano di uccidere il mostro con un’ulteriore esplosione nucleare, definita un nuovo test: ma la creatura, scampata all’esplosione, continua a vagare nell’oceano, in attesa di riemergere... Sequenze sensazionali e spettacolo garantito nella nuova versione della storia di Godzilla che cerca di rendere omaggio all’originale.

GHOST MOVIE 2

(ven 17:45-20:15-22:15; sab 15:30-17:4520:15-22:15-00:30; dom 11:00-15:3017:45-20:15-22:15) Dopo aver perso la sua demoniaca fidanzata Kisha in un incidente stradale, Malcolm incontra e si innamora di Megan, una madre single di due bambini. Non appena la famiglia si trasferisce in una nuova casa, iniziano a verificarsi bizzarri eventi paranormali che coinvolgono sia i bambini che la proprietà. A complicare le cose, Kisha ritorna dal mondo dei morti... e non c’è niente di peggio che il disprezzo di una

Dicomano Sala esposizioni palazzo comunale Dal 29 Maggio al 3 Giugno

INFIORATA A SCARPERIA

Domenica 25 Maggio Il Comune di Scarperia & San Piero in collaborazione con Pro Loco Scarperia organizza per Domenica 25 Maggio 2014 la XXXIV edizione della tradizionale Infiorata scarperiese. Quest’anno l’Infiorata dedicherà le sue immagini al mondo dei motori; il tema è: “Mugello e Motori, Fiori e Colori”. Lungo la via principale del centro storico, Via Roma, e nelle due piazze, Piazza dei Vicari e Piazza Clasio, tra la sera del sabato e la mattina della domenica, scuole, associazioni, commercianti e cittadini daranno vita a oltre 20 quadri floreali, per rendere omaggio ai due splendidi percorsi Mugellani: il centesimo anno dello storico percorso automobilistico ed il quarantesimo anno del circuito del Mugello.

LA NOTTE DEI MUSEI

Scarperia Palazzo dei Vicari Sabato 24 MAGGIO, ore 21:30

Un’Apertura straordinaria serale, dalle 21:00 alle 23:0, dell’intero complesso museale di Palazzo dei Vicari e Museo dei Ferri Taglienti. Alle ore 21:30 visita guidata alla mostra di Pietro Annigoni, “Figurazione del ‘900”, accompagnata da una degustazione di Pinot locale direttamente nelle sale espositive. Nell’occasione sarò possibile accedere gratuitamente alle rinnovate sezioni del Museo dei Ferri Taglienti, arricchite da video, postazioni pc, banco tattile, spazio-bambini, e adiacente al Palazzo dei Vicari, nell’area-mostre della Vecchia Propositura, apertura straordinaria serale dell’annuale Mostra del Libro. Visita guidata solo su prenotazione, tramite i contatti della ProLoco di Scarperia. Vicchio Casa di Giotto a Vespignano Aperta con ingresso gratuito anche dalle ore 21 alle 23. Nell’occasione l’Associazione artistico - culturale “Dalle Terre di Giotto e dell’Angelico” organizza come Evento Speciale “Poesie al chiaror di luna”. Dalle ore 21 alle 22 lettura e commento di alcune poesie di Alda Merini e Luca Artioli a cura del Gruppo Teatrale “Sipario Aperto” Antonio Rugani, Nadia Capocchini, Giovan Battista Vanella e Rita Panfili. Dalle 22 alle 23 osservazione delle stelle con Andrea Dini.

L’INTRICATO LABIRINTO DELLA VITA

Borgo San Lorenzo - Villa Pecori Sabato 24 Maggio Mostra d’arte di Elisa Marianini e Carla Latino. Ore 10 nel parco di Villa Pecori Giraldi verrà inaugurata l’installazione, che ricostruisce un vero labirinto, progettata da Elisa Marianini e realizzata dalle classi 4° indirizzo edile del Giotto Ulivi, mentre alle 16 si terrà la conferenza che presenta la mostra. Tema: la concezione del labirinto nella storia e nell’arte. La mostra sarà visitabile fino al 1 giugno, nei giorni e orari di apertura del Museo Chini (dal giovedì alla domenica 9-13, 15-19).

25 MAGGIO 2014: 70 ANNI DAL BOMBARDAMENTO

Ronta - Il Poggio Domenica 25 Maggio ore 10.30 santa messa, a seguire pranzo a buffet presso Villa Pananti Liccioli Euro 10. Iscrizioni Chiara 3391049535.

AMICO MUSEO A SANT’AGATA

Domenica 25 Maggio, ore 16.30 Ingresso gratuito. in occasione di Amico Museo, si parlerà dell’importanza storica del Passo della Vecchia, tra Giogo e Osteria Bruciata, sconosciuto ai più compreso gli storici della viabilità, che ora nuovi documenti d’archivio e ricerche sul campo hanno rivelato essere stato fin dal medioevo, ossia almeno da metà XII secolo, un valico appenninico frequentato per recarsi da Firenze a Bologna, al pari della più celebrata e leggendaria Osteria Bruciata. La conferenza di Filippo Bellandi e Lorenzo Cammelli sarà arricchita da videoproiezione di suggestive immagini animate dei luoghi.Domenica 1° Giugno, ore 16,30 Ingresso gratuito. Visita guidata alla Raccolta di Arte Sacra in occasione di Amico Museo . Per le iniziative vedi anche: www.museisantagata.it

COLLEZIONISTI FILATELICI E NUMISMATICI Borgo San Lorenzo - Caffè 90 La seconda e quarta domenica del mese

FIGURAZIONE DEL ‘900 CONTINUITÀ DI UN IDEALE Scarperia (Palazzo dei Vicari) Fino al 25 Maggio Mostra a cura di Gilberto Grilli dedicata ad Annigoni, Guarnieri, Stefanelli e Callossi.

CAMMINANDO NELLA STORIA, VISITANDO LA TORRE Scarperia (Palazzo dei Vicari) – Tutte le domeniche dalle ore 10.30 Viaggio attraverso Palazzo dei Vicari fra i suoi merli, l’archivio storico e le sale nobili. Percorso guidato per gruppi di un minimo di 4 ad un max di 12 persone, con prenotazione obbligatoria.Info: tel. 055 8468165

BALLO LISCIO

Si balla con… Borgo San Lorenzo Circolo Spazio Tre tel. 0558455137 Sabato 24: orchestra Quadrifoglio. Domenica 25: Monutuschi Folk pom. E sera con cena). Sabato 31 Maggio: Liscio e Simpatia.

CORSI E SEMINARI LABORATORI ESTIVI


25

SETTEGIORNI - VENERDI’ 23 MAGGIO 2014 - il galletto Borgo San Lorenzo Libreria Cipì 9 giugno-28 giugno età 6/11 dal 30 giugno al 2 agosto età 3/11 tutte le mattine dal lunedì al sabato dalle 7.30 alle ore 12.30 ti aspettiamo con “laboratori di riciclo artistico, giochi, letture animate, inglese e tanto divertimento!!! Iscrizioni a moduli settimanali dal lunedì al venerdì contribuito 75 € (maggiorazione di 25 € per chi vuole lasciare il bambino anche il sabato) possibilità di iscrizione giornaliera contributo 25€ sconto fratello 20%) per informazioni info@libreriacipi.it tel 0558402294 referente servizio Associazione Ricreando inoltre tutti i martedì pomeriggio inglese con Matilde Colarossi tutti i venerdì laboratori per bambini 3/6 anni sulle emozioni con il team di Kalè e sabato 24 maggio in occasione del maggio dei libri “i bambini del mondo” con numerose letture animate per far scoprire altre culture ma soprattutto i loro diritti e siccome tutti i bambini hanno diritto di parlare costruiremo insieme un libro dei loro pensieri su questi argomenti in collaborazione con kalè per bambini a partire dai 4 anni ingresso gratuito.

APPUNTAMENTI CON IL SEGNO DI FIDO

Sabato 24 MAGGIO: dalle ore 16 dimostrazione di acquaticità: nuoto e giochi in acqua a 4 zampe, in zona ponte sulla sieve - 7 giugno: festa della fragola a s. agata: dog trekking per tutti e aperitivo finale - 8 Giugno: festa delle associazioni complesso scolastico di Scarperia: dimostrazioni, informazioni e consulenze - 14 giugno: incontro di socializzazione e comunicazione con la dott.ssa francesca papi - 15 giugno: dog trekking sui sentieri del Mugello - 29 giugno: 2^ giornata in acqua con fido: il gioco e la relazione in acqua – Barberino Lago di Bilancino. Il Segno di Fido offre anche servizio di consulenze individuali e percorsi di educazione o istruzione per singoli proprietari. Per informazioni: 3899487434 - Marta Bottali, educatrice di III° livello APNEC. E’ attivo inoltre durante tutto l’anno il servizio di Dog Sitting.

DIGITOPRESSIONE JIN SHIN DO

Pontavvicchio Associazione Ali Menti Martedì 27 Maggio, dalle ore 19.30 alle 23.00 Presentazione teoria e pratica con trattamenti gratuiti. Conduce: Monica Cipriani

SOGGIORNI ESTIVI

Le Belle Idee Mugello e l’Associazione Culturale GiraVoltapagina organizzano per l’estate 2014 i Soggiorni Estivi per bambini dai 6 agli 11 anni. Operatori qualificati e spazi dove i bambini potranno passare la giornata facendo i compiti delle vacanze, tanti tipi diversi di laboratori manuali e creativi, dalla costruzione con materiale riciclato di oggetti a laboratori di pittura e musica, potranno vedere e toccare con mano come funziona

il dietro le quinte di un cinema, fare escursioni presso il territorio visitando ambienti e musei che lo caratterizzano e che sono la storia passata e presente dei luoghi dove vivono e potranno mangiare del cibo buono, sano, biologico sapientemente cucinato da mani esperte che da anni portano avanti sul territorio e non una cultura che unisce cibo, divertimento e arte, per adulti e bambini. Dal 9 Giugno al 31 Luglio; orario dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 16.30, costo settimanale 105 euro (incluse le due tessere annuali delle associazioni, l’assicurazione, la colazione e il pranzo e i biglietti per gli spostamenti sui mezzi pubblici). Soggiorni attivati con un min di 8 iscrizioni. Sconto del 5% per chi iscrive fratelli e sorelle, sconto del 5% per chi si iscrive due settimane. Per info e iscrizioni: Le belle idee 3286268175 – 0558430341, GiraVoltapagina 3407990349

LA SESSUALITÀ SACRA

Pontavvicchio - Associazione Ali Menti Sabato 24 MAGGIO dalle ore 19.00 alle ore 23.00 Unica serata con Apericena alle 20.30. Quota di partecipazione 40.00 euro. E’ obbligatoria la prenotazione

GESTALT LIFE IN PROGRESS

Pontavvicchio Associazione Ali Menti Dalle ore 20.30 alle 22.30 Percorso in sei tappe verso una miglior qualità della vita. Questa esperienza basata su sei incontri a cadenza quindicinale, favorisce un contatto autentico con se stessi e con gli altri, ricercando un adattamento creativo all’ambiente, insieme ad una presa di coscienza di quei meccanismi interiori, che troppo spesso, ci spingono ad agire in comportamenti ripetitivi. Un percorso che ricerca una migliore espansione del proprio potenziale, non un semplice “star meglio”, ma un “essere di più”, proiettandosi verso un miglior benessere fisico, emotivo e sociale. 28 Maggio (20.3022.30) Vivere le polarità. Adattamento creativo. 11 Giugno (20.30-22.30) La comunicazione efficace. Dire ciò che siamo. 25 Giugno (19.30-22.30) Il ciclo del contatto. Energia nel cambiamento. Nel caso di bel tempo l’incontro si svolgerà all’aperto. La prenotazione è obbligatoria. La partecipazione ai seminari è di minimo 6 persone, massimo 15 persone. Costo del corso:120 euro (20 euro a incontro) Costo del singolo incontro:25 euro.Il corso sarà condotto da Elena Marotta, Psicologa, Giacomo Cioni, Counselor, Matteo Lucii, Counselor. Per informazioni e prenotazioni: Sofia:3337079993 Mariagrazia:3383718466.

YOGA, QI GONG, RILASSAMENTO

Associazione Ali Menti POntavvicchio Il lunedì ore 20.30 (altri orari da concordare). Conduce Laura Sicuteri:insegnante yoga e operatrice shiatsu

CI FAMILIARIZZIAMO COL COMPUTER?

Corso base per usare meglio il computer in casa. Durata: 5 lezioni (venerdì 28 marzo, venerdì 4 aprile, venerdì 11 aprile, martedì 15 aprile, martedì 22 aprile). Orario: dalle 20.45 alle 22.30. Quota iscrizione: 10 euro. Iscrizione: entro mercoledì 26 marzo (massimo 10 iscritti) scrivendo a info@puntofamigliamuge llo.org rivolgendosi presso la sede del Punto Famiglia telefonando al 333-3703408. Docente: Gianluigi Buggia. Sede del corso: Punto Famiglia Mugello, piazza Gramsci 29, Borgo San Lorenzo. Argomenti del corso: Struttura, principali funzioni e utilizzo del sistema operativo Windows/Uso dei programmi Word ed Excel/Navigare in Internet, motori di ricerca, la posta elettronica.

100 KM DEL PASSATORE

24 e 25 Maggio 42° edizione: gara internazionale di podismo con partenza da Firenze e, passando dal Mugello, arrivo a Faenza.

SOGGIORNO A ISCHIA PORTO Dall’8 al 15 Giugno Organizzazione Associazione Non solo giovani, info 3358017273 oppure 333650774

LONDRA E DINTORNI

Dal 24 al 28 Luglio Organizzazione Associazione Non solo giovani, info 3358017273 oppure 333650774

REIKI

Borgo San Lorenzo Centro d’Incontro Piazza Dante Reiki – Il sistema Usui. Il gruppo si riunisce ogni Lunedì dalle ore 20.30. Info: 055/8428510 - 348/3971641

CORSI DI TAI CHI CHAUN

Presso Ass. Sguardo d’Amore Borgo S. Lorenzo V.le Giovanni XXIII n. 39 ITCCA Centro Italia Riscopri la tua energia interna attraverso un’antica arte marziale che fonde respiro, meditazione e movimento.Adatta a tutte le età. Per info e contatti: Gianluca Paoletti 3294956533 gianlucapaoletti@hotmail.com

ASSOCIAZIONE SGUARDO D’AMORE

Borgo S. Lorenzo Viale Giovanni XXIII n. 39 Percorsi per la crescita personale. Corsi di pendolino, Tai Chi, Yoga Zen. Meditazione con campane di cristallo.Sessioni di counseling biosistemico e lavaggio energetico emozionale.Trattamenti shiatsu, trattamenti con pietre calde, trattamenti Reiki. Ogni mese eventi speciali. Richiesta tessera socio. Per info rivolgersi all’ Ass. Sguardo d’amore Stefania: 335/6780658

GINNASTICA ARTISTICA E GINNASTICA PER ADULTI Sono riaperte le iscrizioni di Ginnastica Artistica e di Ginnastica per adulti. In più ci sono molte novità che ti aspettano. Per saperne di più consulta il nostro sito http://www.artisticascarperia.it oppure vieni a trovarci in palestra a Scarperia nel Viale Giacomo Matteotti n.25. Ci siamo il Lunedì, Martedì ed il Giovedì. Ti aspettiamo

SPORT E TURISMO

Eventi e manifestazioni di queste pagine sono curate e selezionate da Serena Pinzani. La redazione non risponde di eventuali modifiche ai programmi pubblicati.


Rubricario IL GALLETTO - VENERDI’ 23 MAGGIO 2014 - PAG. 34

PREVISIONI METEO SABATO 24 MAGGIO Cielo sereno o poco nuvoloso durante l’intera giornata. Non si esclude la possibilità di qualche isolato rovescio pomeridiano in Appennino. Temperature stazionarie o in lieve calo rispetto ai giorni precedenti, ma sempre abbastanza elevate per il periodo. Tmin=18 Tmax = 28 Venti: deboli di direzione variabile in prevalenza meridionali DOMENICA 25 MAGGIO Cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso, con il consueto aumento delle nubi in Appennino nel corso delle ore centrali con possibilità di brevi rovesci. Temperature in lieve calo Tmin = 16, Tmax = 27; Venti: deboli meridionali LUNEDI’ 26 MAGGIO Nel corso della prima parte della giornata cielo sereno o poco nuvoloso. Dal pomeriggio tendenza ad aumento delle nubi ma senza fenomeni di rilievo. Temperature in leggero calo nei valori massimi Tmin = 16 Tmax = 26 Venti: deboli di scirocco

Previsione emessa Giovedì 21 Maggio. Meteo a cura di Riccardo Boninsegni Tempo stabile nel fine settimana: La settimana è stata caratterizzata da un progressivo aumento delle temperature, provocato dall’espansione di un promontorio di alta pressione di origine subtropicale, richiamato verso il Mediterraneo dalla presenza di un’area di bassa pressione centrata fra la Francia e la Spagna. Fra le giornate di giovedì e venerdì l’area perturbata si è spostata progressivamente verso est, determinando un rapido peggioramento su gran parte dei settori nord occidentali della penisola, compresa la Toscana dove si sono verificate precipitazioni sparse. Nel corso del prossimo fine settimana, la nostra regione costituirà la zona di confine fra l’alta pressione africana e la depressione atlantica che continuerà ad interessare il Mediterraneo occidentale. Entrando nel dettaglio della previsione le giornate di sabato e domenica trascorreranno all’insegna del tempo stabile, con cieli parzialmente nuvolosi ma bassa probabilità di precipitazioni. Dal punto di vista termico le temperature cominceranno a calare lentamente, riportandosi progressivamente intorno alle medie del periodo o mantenendosi ancora leggermente al di sopra. Anche nella giornata di lunedì il tempo resterà abbastanza buono, ma durante la seconda parte della giornata le nubi tenderanno ad aumentare poiché il vortice depressionario si sarà spostato più ad est. Nei giorni successivi, in particolare fra martedì e giovedì, è previsto un nuovo calo della pressione sull’intero bacino del Mediterraneo con aumento dell’instabilità durante le ore pomeridiane e temperature nella media.

Il caffè letterario del Galletto - A cura di Matteo Lucii In collaborazione con l’Associazione “Amici delle Biblioteche” e la Biblioteca di Borgo San Lorenzo. Ogni settimana appuntamento con gli ultimi acquisti della Biblioteca disponibili per il prestito.

CRUCIVERBA MUGELLANO (David Ottanelli) 1

2

3

4

5

11

12

15

6

9

13

10

14 17

19

20

21

22

24

25

27

26

28

30

29

31

33 36

8

16

18

23

7

32

34 37

35 38

ORIZZONTALI: 1. Città emiliana di una Certosa letteraria 6. Un noto Cordero di Montezemolo 9. Bivio… senza vocali 11. Gaetano, compianto cantautore 12. Ortaggi … tedeschi 14. Simile a “tra” 15. La Magli, antropologa italiana 16. Nome di Bitossi, campione di ciclismo 17. Un “delle Vigne” citato nella Divina Commedia 18. Poco …masticabile 19. Lo stile “falso trasandato” 20. Teschi 21. È “del porto” nel titolo di un film 22. Cavità naturale della roccia 23. Estremamente fredda 25. Cantanti come Luciano Pavarotti 27. Provocò una strage di infanti 28. Don Lorenzo, noto priore di Barbiana 29. Iniziali di Ippoliti, giornalista e conduttore TV 30. Colore di un periodo sfortunato 31. Francesco, filosofo, politico e saggista inglese 32. Metallo per vincitori 33. International Music Award 34. Produce la vettura iQ 35. È noto quello “del Voglio” 36. Tipo di farina 37. La “Levi Montalcini” scienziata 38. Velivolo senza pilota a bordo. VERTICALI: 1. Che genera o è generato per primo 2. Opera di Verdi ambientata in Egitto 3. Sigla dell’ acido Ribonucleico 4. Modena 5. Cary, attore protagonista in “Intrigo internazionale” 6. Viaggia a trecentomila Km/sec. 7. Ughi violinista 8. Poco …cinico 9. Tipo di petrolio 10. Cambiamento 12. L’estremità forata dell’ago 13. Beato, celebre pittore nato a Vicchio 14. La famiglia di strumenti musicali detti anche aerofoni 16. Inganno, truffa 17. Subirono la vendetta di Ulisse a Itaca 19. Urlo 20. Il “capello” del cavallo 21. Citata spesso insieme alla fauna 22. Un padano sulla pastasciutta 24. È noto quello di Camaldoli 26. Schiavi spartani 28. Veronica, conduttrice in TV 29. Può esserlo un finale straordinario 31. Buoni Ordinari del Tesoro 32. Torino senza …consonanti 34. Poco …titolato 35. Pubbliche Relazioni.


Annunci Economici

14.00 - 18.00

IL GALLETTO - VENERDI’ 23 MAGGIO 2014 - PAG. 27

IMMOBILI COMPRA/VENDITA VENDONO 1-2 VANI ** 3 km da Vicchio vendesi appartamento mq.57 oltre garage mq.12. Termosingolo. No condominio. 119.000 euro trattabili. Tel. 338/1424908. *** LUCO di Mugello vendesi bilocale nuovo con ingresso indipendente piano terra tavernetta e cantina accessibile dall’interno molto bello. Tel. 334/5945995

3-4 VANI

BORGO SAN LORENZO

pressi in bella posizione facilmente raggiungibile caratteristico appartamento in colonica 2 vani servizio ripostiglio 2 logge oltre 2 posti auto giardino esclusivo mq. 140. Ottimo stato. Classe energetica in elaborazione. Euro: 125.000 RIF.GS1/310

CLICK IMMOBILIARE 0558402282 - 3381105590 ** VICCHIO loc.Villore vendesi villetta indipendente con garage e giardino. Possibilità di affitto con riscatto. APE Classe Energetica G. Euro 285000 trattabili. Tel. 338/1424908.

m2 anno. Tel. 339/6479990.

BORGO SAN LORENZO

centrale in piccola palazzina luminoso appartamento cucina soggiorno 2 camere servizio balcone termo singolo. Buono stato. Classe energetica “E” ipe 12272 Euro: 135.000 RIF.GS1/314 CLICK IMMOBILIARE 0558402282 3381105590

VICCHIO

pressi nel verde appartamento ingresso indipendente cucinasoggiorno 2 camere servizio cantina garage oltre giardino mq. 300 con accesso carrabile. Buono stato. Classe energetica “G” ipe 3142 Euro: 150.000 CLICK IMMOBILIARE 0558402282 3381105590

BORGO SAN LORENZO

appartamento 4 vani cucina soggiorno 2 matrimoniali servizio ripostiglio terrazzo termo singolo oltre cantina e posto auto condominiale. Buono stato. Classe energetica “G” ipe 1855. Euro: 158.000 RIF.GS1/284

CLICK IMMOBILIARE 0558402282 - 3381105590

BORGO SAN LORENZO

zona centrale panoramico appartamento con terrazza di mq. 32 composto da tre vani oltre cucinotto e servizio. Da ristrutturare. Euro: 80.000 RIF.GS1/334

CLICK IMMOBILIARE 0558402282 - 3381105590 *** FAVOLOSA mansarda abitabile mq. 52 2 stanze bagno copertura e travi in legno massiccio porta blindata riscaldamento autonomo 3 lucernai 2 finestre. Certificazione energetica E. 45 km dal mare in DOVADOLA Forlì. Vendo euro 80000. Tel. 333/4769023. *** S.AGATA vendesi appartamento composto da cucina con camino 2 camere + bagno + corridoio mq 78 ripostiglio mq 15 cantina mq 54 termosingolo (no agenzia) euro 150.000 trattabile. Tel. 0558406980 340/7181434.

VICCHIO

zona stazione ampio appartamento 4 vani mq. 90 cucina soggiorno 2 matrimoniali servizio 2 balconi termo singolo oltre cantina. Buono stato. Euro: 160.000 RIF. GS1/319 CLICK IMMOBILIARE 0558402282 - 3381105590

BORGO SAN LORENZO

centrale appartamento 3 vani soggiorno con angolo cottura 2 camere servizio balcone termo singolo oltre posto auto. Buono stato. Classe energetica “E” ipe 10525 Euro: 160.000 RIF.GS1/333

CLICK IMMOBILIARE 0558402282 - 3381105590

SCARPERIA

centro storico in piccola palazzina di soli tre unità abitative caratteristico appartamento 4 vani mq. 90 cucina ampio soggiorno 2 camere servizio. Da ristrutturare. Euro: 89.000 RIF.GS1/329

CLICK IMMOBILIARE 0558402282 - 3381105590

SCARPERIA

zona tranquilla in piccola palazzina appartamento 4 vani cucina soggiorno 2 camere servizio balcone ripostiglio termo singolo. Buono stato. Classe energetica “F” ipe 20877. Euro: 120.000 RIF.GS1/278

CLICK IMMOBILIARE 0558402282 - 3381105590

BORGO SAN LORENZO

zona residenziale in bifamiliare grazioso appartamento con ingresso indipendente cucina -tinello ampio soggiorno 2 camere con (possibilità terza camera) 2 servizi ripostigli oltre posto auto e giardino esclusivo mq. 200. Buono stato. Classe energetica “G” ipe 3195 Euro: 260.000 RIF.GS1/328

CLICK IMMOBILIARE 0558402282 - 3381105590 5 VANI E OLTRE *** DICOMANO vendesi ottima posizione 5 vani ing. soggiorno pranzo cucinotto 3 camere doppi servizi rip. terrazza abitabile balcone garage zona residenziale panoramico cl. energ. F 208,24 kWh/

BORGO SAN LORENZO

zona residenziale bellissimo appartamento recentemente ristrutturato 5 vani mq. 115 cucina abitabile soggiorno 3 camere doppi servizi 2 terrazze garage posto auto oltre terreno ad uso orto. Ottime rifiniture. Classe energetica in elaborazione. Euro: 295.000 RIF.GS1/307

CLICK IMMOBILIARE 0558402282 - 3381105590 COLONICHE/TERRENI ** BORGO San Lorenzo località Piazzano vendesi appezzamenti di terreno agricolo seminativo varie metrature. In zona pianeggiante posizione panoramica offre la possibilità di accesso sia con macchine agricole che autoveicoli. Possibilità di costruire annessi agricoli. Tel. 338/9270246 ore pasti. *** VICCHIO loc Casole vendesi caratteristica porzione di colonica completamente ristrutturata mq 60 con giardino orto garage e posto auto Euro 150.000. Tel. 328/3157299. *** LUCO di Mugello Loc. S.Giorgio vendesi terreno 2 lotti agricolo 1 mq 1000 + 1 mq 450 recitanti e forniti di acqua predisposizione energia elettrica con alberi da frutto posizione facilmente raggiungibile Tel. 348/3836397.

FONDI/CAPANNONI TERRATETTO/VILLE/ VILLETTE ** BORGO San Lorenzo privato vende terratetto libero su 4 lati di 140 mq garage lavanderia giardino e terrazzo. Astenersi agenzie. Tel. 338/9531472 - 0558495102.

BORGO SAN LORENZO

pressi villetta completamente indipendente mq. 75 ampio soggiorno con zona cottura 2 camere servizio ripostiglio oltre giardino mq. 250. da rinnovare. Classe “C” ipe 9620 Euro: 183.000 RIF. GS2/23

CLICK IMMOBILIARE 0558402282 - 3381105590

BORGO SAN LORENZO

zona centrale caratteristico terratetto mq 120 5 ampi vani servizio ripostigli soffitta mq. 50 cantina oltre giardino mq. 120 Euro: 280.000 RIF. GS2/85

CLICK IMMOBILIARE 0558402282 - 3381105590

BORGO SAN LORENZO

BORGO SAN LORENZO

pressi zona tranquilla facilmente accessibile terratetto recente costruzione ampio soggiorno cucinotto 2 camere 2 servizi termo singolo oltre stufa a pellet taverna mq. 20 giardino mq. 100 posti auto elegantemente arredato. Ottime rifiniture. Classe energetica “C” ipe 8235 Euro: 260.000 RIF.GS2/87 CLICK IMMOBILIARE 0558402282 - 3381105590

BORGO SAN LORENZO

pressi caratteristico terratetto mq. 100 composto da oggiorno con camino termo ventilato cucina 3 camere 2 servizi ripostiglio oltre garage posto auto giardino mq. 100. Ottime rifiniture. Euro: 245.000 RIF.GS2/91

CLICK IMMOBILIARE 0558402282 - 3381105590

1 km. terratetto mq. 100 cucina soggiorno con camino 2 camere con possibilità di realizzare la terza camera servizio oltre annesso mq. 60 giardino mq. 700 con accesso carrabile. Buono stato. Classe energetica “G” ipe 272179. Euro: 280.000 RIF.GS2/70

CLICK IMMOBILIARE 0558402282 - 3381105590

SAN PIERO A SIEVE

pressi in piccolo complesso residenziale recente costruzione terratetto mq. 140 tripli servizi termo singolo metano caldaia a pellet oltre garage e giardino mq. 100. Ottime rifiniture. Classe energetica “F” ipe 1948. Euro: 430.000 RIF.GS2/75 CLICK IMMOBILIARE 0558402282 - 3381105590

*** SAN Piero a Sieve in zona panoramica privato vende abitazione indipendente terratetto di 108 mq su tre livelli composto da lavanderia cucina soggiorno bagno due grandi camere wc. Classe energet-

ica: G; EPi 319,03 kWh/mq anno. Richiesti 130.000 euro trattabili. Tel. 338/9270246.

BORGO SAN LORENZO

pressi bellissima villetta bifamiliare mq. 200 cucina soggiorno 3 camere 3 servizi loggiato lavanderia taverna oltre garage giardino mq. 3000. Ottime rifiniture. Euro: 495.000 RIF.GS2/88

CLICK IMMOBILIARE 0558402282 - 3381105590

ATTIVITA’ COMMERCIALI CEDONO ** BAR Tabacchi Borgo S. Lorenzo ottimo giro d’affari vendesi. No agenzie. Tel. 335/6780658. ** ATTIVITÀ da oltre 50 anni di bar tabacchi alimentari v.le Giovanni XXIII 2 Borgo San Lorenzo cedesi. Tel. 0558459016. *** NEGOZIO di parrucchiere uomo-donna estetica con cabina 70 mq zona Dicomano cedesi. Tel. 338/1624503. *** ATTIVITÀ a Vicchio cedesi. Tel. 392/3863021 ore 21.

AFFITTI OFFRONO ABITAZIONI ** S.PIERO a Sieve vicino stazione palazzina di 2 piani affittasi primo piano con giardino condominiale 100 mq composto cucina 2 camere 2 bagni ripostiglio lavanderia posto auto 200 mt stazione. Tel. 333/1469199. ** A 4 Km da Borgo affittasi bilocale con giardino euro 400. Tel. 339/8358654.

BORGO SAN LORENZO

centrale vicino a tutti i servizi terratetto mq. 110 cucina soggiorno con camino 2 matrimoniali 2 servizi taverna oltre posto auto giardino mq. 40. Ottimo stato. Classe energetica “F” ipe 14239. Euro: 235.000 RIF.GS2/69 CLICK IMMOBILIARE 0558402282 3381105590

** BORGO San Lorenzo Via Marconi 61/B vendesi terratetto di nuova costruzione composto da ingresso camera singola camera matrimoniale bagno ampio salone e cucina. Spazio esterno pavimentato piccolo giardino e posto auto privato. Senza condominio. Classe energetica C IPE 81,4 kwh/mq. No spese di intermediazione. Tel. 335/6002243 Giovanni.

BORGO SAN LORENZO

pressi immerso verde terratetto nuova costruzione libero su tre lati unico livello ampia zona giorno 2 camere servizio ripostiglio oltre annesso mq. 20 giardino esclusivo mq. 450. Ottime rifiniture. Euro: 198.000 RIF. GS2/77

CLICK IMMOBILIARE 0558402282 - 3381105590 ** VICCHIO paese vendesi in quadrifamiliare appartamento al piano terra di 3 vani con giardino esclusivo e posto auto ingresso indipendente termosingolo no condominio ottime condizioni. APE in elaborazione. Tel. 338/1424908.

AFFITTI APPARTAMENTI BORGO SAN LORENZO centrale, ampio e accogliente bilocale di recente ristrutturazione composto da soggiorno con a/c, camera matrimoniale e servizio EURO 400 RIF.GM1/992 INTERMEDIAZIONI GENERALI 0558402741 VICCHIO a circa 7 km dal centro storico, in stupenda zona lussureggiante, bilocale completamente ristrutturato e arredato composto da ingresso indipendente, soggiorno con a/c, camera matrimoniale, servizio oltre loggiato coperto di mq 15 e posto auto esclusivo. EURO 350 RIF.GM1/970 INTERMEDIAZIONI GENERALI 0558402741 BORGO SAN LORENZO ad 1,5 km dal paese, in complesso colonico di recente ristrutturazione, bilocale completamente arredato composto da soggiorno con a/c, ampia e luminosa camera matrimoniale oltre antibagno e bagno. possibilita’ di garage. EURO 440 RIF. GM1/917 INTERMEDIAZIONI GENERALI 0558402741 SCARPERIA a due passi dal centro, accogliente bilocale di recente ristrutturazione composto da ingresso, soggiorno con a/c, camera oltre servizio e balcone. EURO 400 RIF.GM1/924 INTERMEDIAZIONI GENERALI 0558402741 BORGO SAN LORENZO pressi, ampio e luminoso bilocale recentemente ristrutturato e ben rifinito composto da ingresso indipendente da terrazzino, soggiorno con a/c, luminosa camera matrimoniale, lavanderia, servizio, due ripostigli, oltre ampio balcone e locale tecnico. EURO 430 RIF.GM1/989 INTERMEDIAZIONI GENERALI 0558402741 BORGO SAN LORENZO centro storico, bilocale di recente ristrutturazione composto da ingresso, soggiorno con a/ c, camera oltre servizio e ripostiglio. no condominio. possibilita’ di averlo arredato. EURO 420 RIF.GM1/987 INTERME-

DIAZIONI GENERALI 0558402741 BORGO SAN LORENZO pressi stazione, luminoso e accogliente bilocale recentemente ristrutturato composto da ingresso, soggiorno con a/c, camera matrimoniale oltre servizio finestrato e lavanderia. EURO 470 RIF.GM1/969 INTERMEDIAZIONI GENERALI 0558402741 BORGO SAN LORENZO ad 1 km dal centro storico, in zona tranquilla e silenziosa, bilocale di recente ristrutturazione con ingresso indipendente composto da soggiorno con a/c, camera oltre ampio servizio. EURO 450 RIF.GM1/986 INTERMEDIAZIONI GENERALI 0558402741 SAN PIERO A SIEVE pressi, ampio bilocale di nuova costruzione composto da ingresso indipendente, soggiorno con a/ c, luminosa camera in mansarda oltre servizio e balcone con affaccio sul verde. EURO 400 RIF.GM1/985 INTERMEDIAZIONI GENERALI 0558402741 BORGO SAN LORENZO centrale e ben servito, bilocale in piccolo condominio composto da soggiorno con a/c, camera matrimoniale e servizio. EURO 400 RIF. GM1/980 INTERMEDIAZIONI GENERALI 0558402741 BORGO SAN LORENZO centrale luminoso e ben servito, appartamento di recente ristrutturazione composto da ampio soggiorno con a/c, due camere oltre servizio e ripostiglio. EURO 500 RIF. GM1/949 INTERMEDIAZIONI GENERALI 0558402741 BORGO SAN LORENZO centrale, tre vani completamente arredato composto da ingresso, soggiorno, cucina, camera oltre servizio e resede retrostante. EURO 400 RIF.GM1/966 INTERMEDIAZIONI GENERALI 0558402741 BARBERINO DI MUGELLO pressi, in zona ben servita, accogliente 4 vani composto da ingresso, soggiorno, cucina, due camere oltre sevizio e terrazzino abitabile. no condominio. EURO 450 RIF.

GM1/984 INTERMEDIAZIONI GENERALI 0558402741 BORGO SAN LORENZO nei pressi del centro, in zona ben servita, appartamento recentemente rinfrescato composto da ingresso, luminoso soggiorno con terrazzo, cucina con balcone, due camere, servizio nuovo oltre ripostiglio e posto auto coperto. EURO 650 RIF.GM1/995 INTERMEDIAZIONI GENERALI 0558402741 BORGO SAN LORENZO centrale, in piccola palazzina, luminoso appartamento di mq 80 circa, composto da ingresso, cucina, soggiorno, tre camere oltre servizio e due ripostigli. ottime condizioni. EURO 550 RIF.GM1/977 INTERMEDIAZIONI GENERALI 0558402741 BORGO SAN LORENZO splendido attico con vista panoramica, composto da salone, cucina, due camere, servizio, ripostiglio oltre doppi balconi e cantina per complessivi mq 90 circa. completamente rinnovato. solo referenziati. EURO 700 RIF.GM1/910 INTERMEDIAZIONI GENERALI 0558402741 BORGO SAN LORENZO centrale, accogliente quattro vani arredato composto da ingresso, soggiorno, cucinotto, due camere oltre doppi ripostigli e servizio. no condominio. EURO 500 RIF. GM1/958 INTERMEDIAZIONI GENERALI 0558402741 SCARPERIA centro, delizioso e accogliente 4 vani, recentemente ristrutturato composto da ingresso, soggiorno con camino, cucina, due camere, servizio, ripostiglio oltre balconcino e soffitta. EURO 550 RIF.GM1/932 INTERMEDIAZIONI GENERALI 0558402741 VICCHIO a circa 2 km dal paese, in posizione dominante e soleggiata, tt di mq 80 ca con ingresso indipendente composto da soggiorno, cucina, due camere, servizio oltre ripostiglio e lavanderia. EURO 450 RIF.GM1/978 INTERMEDIAZIONI GENERALI 0558402741


28

ANNUNCI ECONOMICI - VENERDI’ 23 MAGGIO 2014 - il galletto *** BIVANI angolo cucina lavatrice affittasi a Ronta condominio di pregio volendo garage prezzo interessante. No agenzie. Tel. 335/6391441. **** SCARPERIA centro storico appartamento 5 vani termo singolo non arredato affittasi a euro 550 mensili. Tel. 055846362 - 349/5517175. *** VAGLIA 16 km da Firenze affittasi trivani ammobiliato 80 mq. Vicino stazione ferroviaria a non residenti semestralmente Rinnovabile o altro accordo. Tel. 0558495523 349/5143283 *** SAN Piero a Sieve appartamento 4 vani termo singolo secondo e ultimo piano ammobiliato richiesti euro 450 mensili. Tel. 347/3012955. *** DICOMANO affittasi appartamento 5 vani composto da ing. soggiorno con zona pranzo cucinotto 3 camere doppi servizi rip. terrazza abitabile balcone garage richieste ottime referenze cl. energ. F 208,24 kWh/m2 anno. Tel. 339/6479990. *** CARATTERISCO monolocale arredato in bsl per persona single classe energetica G affittasi euro 380 mensili. Tel. 331/3653677.

FONDI ** AFFITTASI a Borgo San Lorenzo in posti auto coperti zona centrale e garage per auto o rimessaggio e magazzino diverse metrature. Tel. 348/3971644. *** VAGLIA loc. Montorsoli affittasi fondo di 17 mq a norma per vari usi tutto a norma euro 220 trattabili. Tel. 055401095. *** FONDO uso garage magazzino uso deposito mq 12 affittasi a Ronta. Tel. 335/6391441.

STAGIONALI ** BUDONE La Caletta Sardegna affittasi appartamento 3 camere 2 bagni pranzo soggiorno cucina giardino con barbecue 300 mt ca dal mare. Tel. 339/1378711. ** MARINA castagneto Carducci affitto appartamento in villetta 3 locali 6 positione letto terrazzi giardino e posto auto privato. Tel. 338/8922844. *** CECINA Mare affittasi bilocale mesi estivi in zona tranquilla a 350 metri dal mare piano terra 5 posti letto. Tel. 320/8433001.

*** SICILIA graziosa casa sul mare vista Isola della Femmine 10 minuti da Punta Raisi quattro posti letto affittasi. Tel. 334/3663432 *** APPARTAMENTO 4 posti letto San Mauro mare doppi servizi posto auto riservato 200 mt dal mare affittasi da maggio a settembre. Tel. 0558458059 - 338/3753784.

sumere a tempo indeterminato dopo un opportuno addestramento nella divisione commerciale export con conseguenti e assidue trasferte all’estero. Indispensabile e determinante ottima conoscenza della lingua inglese. Inviare curriculum al fax 0558497918 o per e.mail esport@fiab.it.

LAVORO

ALTRO

OFFRESI AGENTI RAPPRESENTANTI VENDITORI

*** COLLABORATORI cerco per negozio uomo donna estetica o percentuale o con partita IVA o società. Tel. 338/1624503. *** MODELLE cercasi per sfilate e fiere e pazienti per massaggi schiutzu gratuiti zona Mugello. Tel. 338/1624503.

LAVORO CERCASI

INTERMEDIAZIONI GENERALI

Agenzia Immobiliare con uffici a Borgo San Lorenzo e Barberino di Mugello cerca collaboratore da inserire nella propria struttura. Inviare C.V. a personale@ intermediazionigenerali.com oppure al fax 0558402805. BARISTI - CUOCHI CAMERIERI *** CAMERIERI cercasi per periodo stagionale presso il ristorante Il Giogo di Scarperia. Tel. 0558468320 - 335/7495602 *** RISTORANTE Le Spiagge cerca cameriere/a per fine settimana con esperienza. Tel. 055812281 - 339/3863056. *** MUGELLO Village (centro piscine Borgo) cerca due ragazze di bella presenza come barman per serate fine settimana. Tel. 0558459299 - 339/1858148 - 339/7000582.

IMPIEGATI ** NOTA azienda leader nel settore biomedicale con sede a Vicchio ricerca un elemento da as-

PULIZIE COLLABORAZIONI DOMESTICHE ** LAVORO cercasi per nottate ospedaliere su Borgo o Firenze centro aiuto domestico baby sitter o altro. Tel. 377/2548526. ** MACCHINA per intonaco vendo prezzo da concordare coperta matrimoniale estiva nuova con valigia. Tel. 349/1870068. ** SIGNORA italiana seria cerca lavoro urgentemente come: barista pulizie baby sitter assistenza anziani e persone con handicaap. Tel. 340/5800156. ** RAGAZZA di 30 anni disponibile per pulizie in casa in Borgo San Lorenzo. Tel. 327/7895483.

BABY SITTING ASSISTENZA ANZIANI ** LAUREATA in pianoforte cerca lavoro come baby sitter in Borgo San Lorenzo. Tel. 327/7895483. ** RAGAZZA 44 anni automunita max serietà cerca lavoro nei mesi di luglio e agosto dalle ore 10 la mattina fino a sera anche di sabato e domenica per tenere un bambino o per fare faccende in casa zona Barberino o Cavallina. Tel. 349/8397420. ** SIG.RA 46enne italiana con attestato di operatore assistenza

CANDIDATO SINDACO

EMILIANO LASCIALFARI

SIAMO BARBERINO SI’ AMO BARBERINO CAMPAGNA ELETTORALE - COMMITTENTE RESPONSABILE: NASELLO SALVATORE

il Galletto di Radio Mugello

DIRETTORE RESPONSABILE Carlo Fusaro REGISTRAZIONE Trib.FI del 11.4.88 N. 3694 galletto@newnet. it STAMPA su carta riciclata Nuova Cesat s.r.l. Firenze DISTRIBUZIONE Ag. Mugello Mattioli REDAZIONE Serena Pinzani (Caporedattore) pinzani.galletto@timenet.it SEGRETERIA DI REDAZIONE Claudia Giorgi giorgi.galletto@timenet.it IMPAGINAZIONE E GRAFICA

familiare cerca lavoro come badante baby sitter o per pulizie domestiche. Serietà e referenze. Tel. 320/4204553 Maria. ** SIGNORA italiana automunita cerca lavoro come assistenza anziani anche con handicap. Disponibile tutti i giorni. Tel. 333/9632794. ** SIGNORA italiana con esperienza nella cura e nell’assistenza di persone anziane non autosufficienti cerca lavoro come badante o lavori domestici. Tel. 0558492047. ** SIGNORA Francese cerca lavoro part-time come donna di compagnia ( uomo o donna) commessa in libreria commessa in negozio di intimo o anche per lettura in Francese ai bambini ragazzi o in associazione. Disponibile dal primo giugno. Telefono + 33 661 908 049 Francia 00330299557518 Fisso Francia. Tel. 380/5950140 Italia (a partire dal 1er giugno). *** SIGNORA cerca lavoro per assistenza anziani baby sitter al mattino a Borgo San Lorenzo. Tel. 339/5992450 . *** DONNA ucraina 47enne cerca lavoro domestico assistenza anziani pulizie automunita. Tel. 320/6009892. *** RAGAZZA cerca lavoro come

Martina Tonini (Coordinamento) tonini.galletto@timenet.it AMMINISTRAZIONE Francesca Borghetti borghetti.galletto@timenet.it COLLABORAZIONI FOTOGRAFICHE Alessandro Cassigoli, Antonio Barletti, Mario Calzolai, Duccio Berzi, Corrado Perrone, Archivio “Il galletto”, Archivio Comunità Montana Mugello, Archivio Oste Ghibellina, Studio Fotografico Paolo Menchetti (Barberino M.llo) Massimo Certini Guida Mugello Edizioni Parigi & Oltre, Studio Fotografico Francesco Noferini (B.S.Lorenzo), Studio Fotografico Buccoliero (B.S.Lorenzo), www.sanpiero50037.it, B. Gamberi, R. Mazzoni. EDITORE Studio AD.ES di Elissa Spidalieri,

Via Niccolai, 16 Borgo San Lorenzo (FI) Tel.055 8456391/8494274 Fax 055 8495010 UFFICIO VENDITA PUBBLICITA’ Elissa Spidalieri (Responsabile) spidalieri.galletto@timenet.it Claudia Giorgi (Responsabile assistenza

assistenza anziani o baby sitter. Tel. 339/7420264. *** RAGAZZA cerca lavoro come estetica pulizie aiuto cuoca bandante anche a domicilio zona Mugello e Firenze. Tel. 340/6958013.

lestre ecc. zona Mugello o Firenze. Tel. 340/6958013 *** LAVORO come massaggiatore centro estetiche case di cura palestre agriturismi campeggi Mugello e Firenze Tel. 345/2127129.

CAMERIERI - CUOCHI BARMAN – COMMESSI

RIPETIZIONI

*** SIGNORA con esperienza da anni nelle cucine e mensa con attestato HACCP cerca lavoro come lavapiatti tardo pomeriggio o serale oppure notti ospedaliere. Automunita. Tel. 328/6487256 (Paola).

LAVORO ALTRO *** LAVORO cerco come giardiniere diplomato agraria con esperienza. Tel. 349/6807711. *** RAGAZZO cerca lavoro come parrucchiere o massaggiatore in centri estetici palestre case di cura zona Mugello o Firenze. Tel. 338/1624503. *** MODELLE cerco per sfilate e collaboratori o soci per negozio di parrucchiere ed estetica Tel. 338/1624503 *** LAVORO cerco come parrucchiere o massaggiatore in centri estetici case di cura agriturismi pa-

clienti) giorgi.galletto@timenet.it

TIRATURA MEDIA: 4970 Questo numero è stato chiuso in redazione alle ore 16.00 di giovedì 15 Maggio e consegnato alle Poste di Firenze CMP di Castello alle ore 15.30 di venerdì 16 Maggio 2014

** LAUREATA in lettere impartisce ripetizioni di inglese per studenti delle scuole superiori e aiuto compiti in tutte le materie per studenti di scuole elementari e medie. Tel. 328/2040584. ** SIGNORA automunita e con esperienza pluriennale nell’ insegnamento si offre per piccole commissioni e per assistenza a bambini e ragazzi e compagnia anziani. Tel. 333/8096512

AUTO ** TOYOTA Aygo Connect del 2011 vendesi colore bianco nav. satellitare radio cd km 40.000 full optional gomme nuove richiesti euro 5.600,00 trattabili. Tel. 338/6335963. ** SEICENTO a metano vendo prezzo trattabile. Tel. 349/1870068. *** MITZSUBISHI Space Star tur-


29

VENERDI’ 23 MAGGIO 2014 - il galletto - ANNUNCI 20. Tel. 338/1624503. *** FRONTALINO Grundig con MP3 vendo euro 30. Tel. 338/1624503.

** PULMINO d’epoca Fiat panorama omologato 8 posti anno 1984 grigio a strisce qualsiasi prova vendo 3.000. Tel. 338/5451894.

primi 900 in mogano armadio toilette cassettone 2 lettini comodini prezzo da concordare. Tel. 329/3110086 0558416551. *** IN regalo cerco lettino per bambino. Tel. 345/2127129. *** LAVAMANI anni 30-40 completi di ceramica e non vendesi. Tel. 329/3110086. *** 3 porte color noce disegnate pavimento cotto 3 termosifoni vendesi. Tel. 339/4190995.

*** OBIETTIVO quadrangolare 45 mm. per fotocamera Pentacon Six Kiev 60 filtri nuovissimo vendesi a 250 euro. Tel. 333/4769023 *** PER fotocamera NIKON: FM-2NEW FE2 FA FM3A MOTORE NIKON nuovissimo. Vendo per 500 vendo. Tel. 333/4769023 *** PER fotocamera: ZEISS ICAREX SOFFIETTO MACRO ZEISS nuovissimo e introvabile. Vendo per 500 euro. Tel. 333/4769023

BICICLETTE

ARTICOLI SPORTIVI

LIBRI e VIDEO

*** 2 biciclette da bambino misura 20 vendo euro 20 ciascuna. Tel. 340/9613013 Renzo. *** CYCLETTE vendesi. Tel. 340/6958013. *** BICI da donna no Mountain Bike vendo euro 50. Tel. 388/8630806.

** MULINELLO per la pesca modello vecchio daiwa n. 7300h (ball bearing) prezzo 60 euro trattabile. Tel. 320/9024412 Silvia. ** BMW pantalone Summer 2 taglia L color kaki unisex euro 130 .OJ Desert pantalone 4 stagioni sfoderabile taglia S colore grigio unisex euro 100. OJ Desert completo giacca e pantalone unisex completamente sfoderabile e smanicabile colore grigio/rosso 4 stagioni taglie: giacca S e L pantalone M e L euro 260. Frank Thomas giacca moto uomo 4 stagioni antiacqua e traspirante euro 90. Tel. 338/8247692.

*** FUMETTI di qualsiasi genere fino anni 80 privato acquista. Tel. 055434096 ore cena-328/7685922.

AUTO E MOTO D’EPOCA

bo diesel anno 2006 colore grigio quarzo metallizzato km 126.000 con clima servosterzo ABS airbag radio cd vendesi euro 4000. Tel. 347/3792831. *** SAXO del 1997 140000 km qualsiasi prova batteria e freni nuovi 2 treni gomme invernali e estive tutte complete di cerchi stereo mp3 revisione 11-2015 vendo 900 euro. Tel. 348/8968721. *** CITROEN Berlingo 1.4 4p. Multispace PLS Clim. euro 2.500 BH205 03/2000 Monovolume Grigio 97800 km 55 kW/75CV Benzina Manuale E2 Climatizzatore Alzacristalli elettrici Lettore CD Chiusura centralizzata Autoradio. Tel. 055 845081 335/7583482 335/7512879 www.autoequipe.it *** FIAT 500 1.2 Pop Star euro 10.600 10/20132/3-Porte Marrone 1 km 51 kW/69CV Benzina Manuale E6 Climatizzatore Alzacristalli elettrici Airbag ABS Servosterzo Airbag Passeggero Airbag laterali Autoradio Lettore CD Immobilizzatore elettronico Chiusura centralizzata Tel. 055 845081 335/7583482 335/7512879 www.autoequipe.it *** FIAT Seicento 1.1i cat Clima euro 3.400 02/2004 2/3-Porte Blu 71600 km 40 kW/54CV Benzina Manuale E3 Climatizzatore Alzacristalli elettrici Airbag Autoradio Chiusura centralizzata Immobilizzatore elettronico Lettore CD Tel. 055 845081 335/7583482 335/7512879 www.autoequipe.it *** FORD Focus 1.6 TDCi (90CV) SW Tit. euro 6.900 07/2009 Station Wagon Grigio scuro 134000 km 66 kW/90CV Diesel Manuale E4 Cerchi in lega ESP Climatizzatore Alzacristalli elettrici Airbag ABS Autoradio Airbag Passeggero Airbag laterali Chiusura centralizzata Lettore CD Immobilizzatore elettronico Fendinebbia Controllo trazione Servosterzo Tel. 055 845081 335/7583482 335/7512879 www.autoequipe.it *** LANCIA Ypsilon 1.2 69 CV 5 porte S&S Platinum euro 8.900 08/2011 4/5Porte Bianco 30500 km 51 kW/69CV Benzina Manuale E5 Cerchi in lega Interni in pelle ESP Volante multifunzione Climatizzatore Alzacristalli elettrici Airbag ABS Airbag Passeggero Chiusura centralizzata Servosterzo Autoradio Antifurto Airbag laterali Immobilizzatore elettronico Fendinebbia Lettore CD Controllo trazione Tel. 055 845081 335/7583482 335/7512879 www.autoequipe.it *** MITSUBISHI Colt 1.1 12V 3p. Inform euro 4.500 05/2008 2/3-Porte Rosso 84500 km 55 kW/75CV Benzina Manuale E4 Alzacristalli elettrici Climatizzatore Airbag ABS Servosterzo Airbag Passeggero Autoradio Lettore CD Immobilizzatore elettronico Chiusura centralizzata Tel. 055 845081 335/7583482 335/7512879 www.autoequipe.it *** NISSAN Pick Up Pick-up 2.5 TD 4 porte Double Cab Navara euro 8.500 03/2003 Transporter Argento 230000 km 98 kW/133CV Diesel Manuale E3 Cerchi in lega Climatizzatore Alzacristalli elettrici Airbag Chiusura centralizzata Servosterzo Airbag Passeggero Tel. 055 845081 335/7583482 335/7512879 www. autoequipe.it *** RENAULT Clio 1.5 dCi 82CV cat 3 porte Luxe Dynamique euro 2.900 01/2004 2/3-Porte Nero 129800 km 60 kW/82CV Diesel Manuale E3 Cerchi in lega ABS Climatizzatore Alzacristalli elettrici Airbag Chiusura centralizzata Lettore CD Autoradio Servosterzo Airbag Passeggero Immobilizzatore elettronico Fendinebbia Airbag laterali Tel. 055 845081 335/7583482 335/7512879 www. autoequipe.it *** RENAULT R 4 Savane 1.0 euro 3.500 07/1994 4/5-Porte Bianco 98800 km 24 kW/33CV Benzina Manuale Tel. 055 845081 335/7583482 335/7512879 www.autoequipe.it

ACCESSORI *** FRONTALINO stereo auto vendesi euro 30. Tel. 345/2127129. *** CATENE da neve vendo euro

MOTO 50-125-150 CC. ** MALAGUTTI scooter 50 Phanton F12 colore nero completo di parabrezza nuovo vendo zona Mugello richiesta euro 400,00. Tel. 328/0879556. ** BOOSTER 100 km 10.000 vendo euro 700 escluso passaggio proprietà. Runner 50 elettronico vendo euro 500. Tel. 0558492015. *** MOTO da cross cilindrata 50 Malaguti visibile zona Borgo San Lorenzo vendo euro 450. Tel. 0558495523 - 349/5143283.

OLTRE 150 CC. ** MTB Specialized epic fsr sRAM x9, 27 velocità bi-ammortizzata fox vendo causa inutilizzo a 800 euro. Astenersi perditempo. Tel. 347/8900461. ** YAMAHA T-Max tech max 2011 immatricolato 08/2012 km 1500,ottime condizioni vendo causa inutilizzo euro 6800,00. Tel. 347/8900461.

ABBIGLIAMENTO *** GIACCA di volpe di Groenlandia in buone condizioni vendo. Tel. 055812281 - 339/3863056. *** GIUBBOTTO in pelle da moto rosso e nero taglia M vendo euro 30. Tel. 345/2127129. *** VESTITI vendesi per bambino da 0 a 2 anni quasi nuovi. Tel. 340/6958013 *** ABITO da sposa taglia 40-42 vendesi euro 300. Tel. 328/4238070.

ANIMALI ** 5 capre 3 tagli grossa e 2 tibetane e un cavallo avellinese adatto per bambini vendesi. Tel. 333/1623276. ** DUE canini di tre settimane taglia media regalasi. Tel. 327/2336875 334/2369361. *** CANINA di qualsiasi razza cerco per accoppiamento con Luck zona Dicomano. Tel. 340/6958013.

ARREDAMENTO ** QUADRI di ogni epoca acquisto con pagamento in contanti. Tel. 333/7413485. ** BIANCHERIA ricamata lenzuoli tovaglie tende asciugamani pizzi e trine acquistasi. Tel. 333/7413485. ** QUADRI vecchi con o senza cornice acquisto. Tel. 328/8549312. ** CAMERA matrimoniale completa bianca laccata con armadio 6 ante con 2 specchi centrali 2 comodini e comò con specchio e letto contenitori con materasso o senza euro 1000 trattabili. Tel. 329/0274184. ** LAMPADARIO a gocce anni ‘60 in legno e ferro battuto vendo a 600 euro prezzo trattabile. Tel. 338/1424908 Tommaso. ** LAMPADARIO circolare in ferro battuto ad una lampada. Buono stato. Vendo 100 euro prezzo trattabile. Tel. 338/1424908. *** BAULE anni 30-40 restaurato vendo. Tel. 0558416551 329/3110086. *** LAMPADARIO massiccio a goccia 12 bracci imperioso per vero intenditore vendesi a 700 euro. Tel. 333/4769023 *** METTITUTTO anni 50 perfetto vendesi. Tel. 329/3110086. *** CAUSA inutilizzo vendo camera

COLLEZIONISMO ** LIBRI antichi d’arte o di storia locale acquisto. Tel. 328/8549312. ** LIBRI vecchi o antichi anche in gran quantità privato acquista. Tel. 345/8047796. ** CARTOLINE paesaggistiche acquistasi. Tel. 345/8047796. *** ALBUM e figurine di qualsiasi genere fino anni 80 privato acquista. Tel. 055434096 ore cena328/7685922. *** ALMANACCHI del calcio italiano fino 1975 privato acquista. Tel. 055434096 ore cena-328/7685922. *** SOLDATINI di qualsiasi genere fine anni 70 privato acquista. Tel. 055434096 ore cena-328/7685922. *** ROBOT tipo Goldrake Geeg ed altri degli anni 70 privato acquista. Tel. 055434096 ore cena328/7685922. *** DISCHI libri giochi su personaggi dei fumetti Walt Disney Diabolik Rex ed altri fino anni 80 privato acquista. Tel. 055434096 ore cena328/7685922. *** RIVISTE Gente Radio Corriere tempo Epoca e Il Modello dal 1960 al 1975 privato acquista. Tel. 055434096 ore cena 328/7685922. *** MACCHININE di qualsiasi marca dagli anni 40 a 70 privato acquisto a domicilio. Tel. 055434096. *** COLTELLO Gurka denominato Kukri nepalese con fodero. Lama ricerca cm. 36.5 manico cm. 14.5 Totale cm. 51. Fodero originale molto bello! Vendesi a 350 euro. Tel. 333/4769023

FOTOGRAFIA

ECONOMICI

TELEFONI & C. ** SHARP LC-32D65E ottime condizioni vendo euro 100,00. Tel. 347/8900461. *** TELEFONO con schermo pennina digitale segreteria telefonica vendesi euro 30. Tel. 338/1624503. *** CORDLESS ancora imballato vendesi euro 30,00. Tel. 338/1624503. *** VENDESI Alice cordless ancora imballata euro 30,00. Tel. 338/1624503. *** TELEFONO con schermo rubrica digitale vendo euro 30. Tel. 345/2127129. *** TELEFONO cordless nuovo imballato vendo euro 25. Tel. 345/2127129. *** TELEFONO con schermo digitale da casa o da ufficio vendo euro 25. Tel. 345/2127129.

TV, COMPUTER *** MODEM portatile Tim wifi 42,2 con traffic illimitato fino Dicembre qualsiasi prova ven-

do euro 150. Tel. 0558408752335/8239017. *** TV in regalo cercasi. Tel. 338/1624503.

VARIE ** CARTOLINE paesaggistiche di tutte le dimensioni nuove o vecchie viaggiate e non acquisto con pagamento in contanti. Tel. 333/7413485. ** OGGETTI vecchi come quadri bigiotteria porcellane tutto quello di cui volete liberarvi acquisto. Pagamento in contanti. Tel. 345/8047796. ** CARTOLINE libri quadri oggettistica varia cerco. Tel. 0558311264. ** MATERIALE militare fino al 1945 divise medaglie berretti oggettistica cercasi. Tel. 334/7230257. ** BIANCHERIA ricamata vecchia come asciugamani lenzuoli federe tende ecc... cerco. Tel.

342/7896584. *** PERSONAGGI del presepe classico thun cerco. Tel. 338/1424908 Tommaso. *** RICETRASMITTENTI per bambini Chicco vendesi ottimo stato. Tel. 334/9726013. *** ACQUARIO 60 litri completo di accessori ottimo stato vendesi euro 150. Tel. 334/9726013. *** BOX girello cuoci pappa vendesi euro 30,00 pezzo singolo. Tel. 338/1624503. *** COPERTA di picchè prestigioso della nonna del 1949 massimo con trina alta fatta da lei bianca e lenzuola matrimoniali della nonna di una volta con iniziali fatte a mano 300 euro. Tel. 328/6487256 (Paola). *** SEGGIOLONE auto dai 3 anni in su vendo euro 25,00. Tel. 338/1624503. *** CARRELLO porta tv cercasi in regalo. Tel. 338/1624503. *** 4 seggiolini per bimbi rialzo euro 10 cadauno. Tel. 334/9726013.


30

VENERDI’ 23 MAGGIO 2014 - il galletto - STUDIO

AD.ES TEL. 0558456391


NUMERI UTILI DEL MUGELLO E VALDISIEVE - VENERDI’ 23 MAGGIO 2014 - il galletto

Numeri Utili del Mugello e della Valdisieve CORPO FORESTALE DELLO STATO 1515

AEROPORTI Firenze “A.Vespucci” Tel 055 30615 / 055 3061300 Bologna “G.Marconi” Tel. 0516473615 Pisa “G.Galilei” Tel. 050849404 Tel. 050 849400

CARABINIERI Carabinieri 112 Barberino V.le della Repubblica 50 Tel. 055841004

Borgo S. Lorenzo Piazza Curtatone e Montanara 4 Tel. 0558453900 Ronta Via Faentina 61 Tel. 0558403004 Dicomano Via V. Veneto Tel. 055838017 Firenzuola Viale Giovanni XXIII 4 Tel. 055819004 Londa Via S. D’Acquisto 3 Tel.0558351512 Marradi Via S. Rocco 2 Tel. 0558045004 Palazzuolo sul Senio Via Faggiola 8 Tel. e Fax 0558046007 Pontassieve

V.Algeri 13 Tel. 0558304500 S. Godenzo Via del Parco 2 Tel. 0558374015 S.Piero a Sieve P.zza Colonna 6

Borgo S. Lorenzo Via degli argini n. Tel. 055848002 8/6 Scarperia Tel./Fax 055 Via Buozzi 5 8457984 Tel. 055846016 Barberino di M.llo Vaglia V.le della v. XX Settembre 3 Stazione 2 Tel./Fax 055 841290 Tel. 055407915 Rufina Vicchio Via della P.zza Umberto I 47 Repubblica 17 Tel./Fax 055 Tel. 055844005 8398304 San Godenzo COMUNI (Castagno Borgo San Lorenzo d’Andrea) Tel. 055849661 Via della Rota 8 Fax 0558456782 Tel./Fax 055 Dicomano 8375088 Tel. 055838541 Fax 0558385423 EMERGENZA Firenzuola

MEDICA

Tel. 055819941 Fax 055819366 Londa Tel. 055835251 Fax 0558351163 Marradi Tel. 0558045005 Fax 0558045803 Palazzuolo S. Senio Tel. 0558046008 Fax 0558046461 Pontassieve Tel. 05583601 Fax 0558369314 Rufina Tel. 055839651 Fax 0558397082 S. Godenzo Tel. 055837381 Fax 0558374118 S. Piero Tel. 055848751 Fax 055848432 Scarperia

Tel. 055843161 Fax 055846509 Vaglia Tel. 055500311 Vicchio Tel. 055843921

Emergenza sanitaria 118 Barberino Pubb.Ass. M. Bourtulin Via di castello,1 Tel. 055841088 Bivigliano

Misericordia Via Roma 202 Tel. 055 406406 San Godenzo Croce Rossa Tel. 0558374330 Borgo S. Lorenzo Misericordia Via Giotto 34 Tel. 0558459030 Centro Radio Soccorso Via Don L. Sturzo 57 Tel. 0558458585 Dicomano Misericordia P.zza Repubblica 31 Tel. 055838084 Firenzuola Misericordia p.zza Misericordia 1 Tel. 055819752 Galliano Pubb.Ass.“M. Bourturlin” Via I maggio 21/B Tel. 0558428289 Marradi Misericordia Via D.Campana 1 Tel. 0558042328/ 0558045163 Palazzuolo sul Senio Misericordia Piazza Strigelli 3 Tel. 0558046646 Pontassieve

Misericordia Via V. Veneto 2/a Tel 0558316868 Centralino 0558368292 Croce Azzurra Via di Rosano 17 Tel 800001834 Centralino el. 558313765 Rufina Misericordia P.zza Umberto I 42 Tel. 0558397089 San Piero a Sieve Misericordia Via Provinciale 17 Tel. 0558486613 Scarperia Misericordia Via S. Martino 4 Tel. 055846055 Vaglia Misericordia Via delle Scuole 3 Tel. 055407777 Vicchio Misericordia C. del Popolo 55 Tel. 0558449980 Ospedale del Mugello V.le della Resistenza 52 Borgo S. Lorenzo

Tel. 05584511 CUP Borgo S. Lorenzo aperto da lunedì a venerdì 8.00-18.30 sabato 8.00-12.30 CUP METROPOLITANO FIRENZE Tel. 840003003

Tel. 0558046463 Pelago Via Bettini 9 Tel. 0558345009 Rufina Via Piave 5 Tel. 055839651 Pontassieve Via Tanzini 31 Tel.0558368888 San Godenzo P.zza Municipio 1 Tel. 055837381 S.Piero P.zza Colonna 16 Tel. 0558487152 Scarperia Viale Matteotti 54 Tel. 0558468324 Vaglia

Via Bolognese Tel. 055407585 Vicchio P.zza della Vittoria 4 Tel. 055843921

PULLMAN SERVIZIO PUBBLICO

SITA Informazioni Tel. 800373760

31

SOCCORSO Soccorso Pubblico 113 Soccorso Stradale 116

TRENO Stazione di Borgo San Lorenzo Tel. 0558457408. Ibiglietti si possono trovare anche presso: Bar La Stazione Bar Corallina; Bar Zannoni Edicola Viale della Resistenza Edicola Via L.

da Vinci. Uffici di Firenze/Office Ufficio informazioni nazionale (rispondono gli operatori di Fi) Tel. 147888088. Ufficio assistenza alla clientela (davanti al binario 5 Staz. di S.M.N.) Tel. 0552356120

GUARDIA DI FINANZA

Guardia di Finanza 117 Tenenza Borgo San Lorenzo Tel. 0558459008 Tenenza Pontassieve Tel. 0558368005

POLIZIA MUNICIPALE Barberino Via Repubblica 31 Tel. 055841010 Borgo S. Lorenzo Via degli Argini Tel. 0558457086 Londa P.zza Umberto I Tel.0558351518 Marradi P.zza Scalelle 1/a Tel. 0558042585 Palazzuolo sul Senio P.zza E. Alpi 1

CAP Uffici di Firenze Tel. 055214637 Borgo S.Lorenzo Tel. 0558494420 Autolinee Toscane Uffici di Borgo Tel. 0558490505 Tel. 0558490493 Servizio Taxi Fiesoli Angiolo Cell. 333 8393380

VIGILI DEL FUOCO

Vigili del Fuoco 115 Borgo S. Lorenzo Via Giovanni XXIII Tel. 0558456666 Marradi Loc. Filetto Tel.0558044407


32

VENERDI’ 23 MAGGIO 2014 - il galletto - PUBBLICITA’

STUDIO AD.ES TEL. 0558456391


Galletto n 1158 del 23 maggio