Page 1

X Inside Magazine numero 77

CALENDAR 2020 HONDA ENDURO M.Y.2020 Multistrada 950 S

a il c i r a Sc dario n e l a c iale uffic


CLICCA QUI


Calendar 2020


Nessuna parte di questa pubblicazione può essere riprodotta in alcun modo, in ogni genere o linguaggio, per via qualsiasi tipo di sistema meccanico, elettronico o di memorizzazione delle informazioni, salvo previa autorizzazione da parte dell’ Editore, a eccezione di brevi passaggi e recensioni, purchè con obbligo di citazione della Testata

Il contenuto di quest’opera, anche se curato con scrupolosa attenzione, non può comportare specifiche responsabilità per involontari errori o inesattezze o per un uso improprio delle informazioni contenute. Gli Autori e l’Editore non potranno in alcun caso essere ritenuti responsabili per incidenti di qualsiasi natura o conseguenti danni che derivino o siano causati dall’uso improprio delle informazioni contenute


Via della Taccona 27/A, - 20900 Monza (MB) Italia Tel: +39 039 325106 - Fax: +39 039 325107 info@studioocus.com DIRETTORE RESPONSABILE: Davide Messora Foto Coordinator: Riccardo Tagliabue DIREZIONE ARTISTICA: Cristina Balestrini Post Produzione: Fabio Principe WEBMASTER: Fabio Principe Responsabile attività social: Gianmarco Cicuzza CONTRIBUTORS: Fabio Principe, Davide Pizzighello Davide Messora, Alberto Moseriti

FOTOGRAFIE: Davide Messora Fabio Principe Giuseppe Merigo

In copertina Honda CRF 300 RX Ph. Davide Messora Numero Registro Stampa N° 563 Decreto Presidente Tribunale Novara del 27/05/2013


Editoriale Eccoci arrivati anche alla fine di questo 2019. Un anno ricco di gare di spettacolo e di colpi di scena. Il motocross come tutte le altre discipline del fuoristrada non si fermano, tutti stanno già pensando a gennaio agli allenamenti chi in Sardegna o in Spagna. Tutti stanno aspettando il 25 gennaio giorno di Riola Sardo round 1 degli Internazionali per vedere il primo cancello della stagione. Tutti stiamo aspettando di vedere la nuova Honda 450 che sarà usata ga Gajser ed Evans e che sarà il nuovo modello 2021. La moto dai rumors è completamente nuova, motore, telaio e plastiche! Speriamo di potervi dare uno scoop in anteprima!!!!! Nella pagina qui a fianco il calendario della MXGP, lungo lunghissimo anche per il prossimo anno ma sicuramente ne vedremo delle belle. Gajser si riconfermerà campione? Helrings tornerà a essere il cannibale? Cairoli arriverà a 10 Titoli? Chi sarà la sorpresa del 2020? Per dare una risposta a queste domande dovete aspettare ancora un pò. Tutta la redazione vi augura di passare delle ottime feste!!!!!!!!!!!!

Ragazzi gassssss sempre a manetta!!!!!!!!!!!!!! Ci vediamo a gennaio!


NUMERO 75


CONTENUTI

HONDA ENDURO M.Y. 2020 CALENDAR 2020 Ducati Multistrada


OFFERTA SPECIALE! CAMPIONATO ECCEZIONALE! ACQUISTA

ORA

ACQUISTA IN ANTICIPO MXGP-TV 2020! GUARDA IN DIRETTA

SABATO E DOMENICA LIVE Disponibile per tutti i dispositivi

Segui MXGP su:


TEST Testo Messora Foto Messora - Cortinovis - Tester ELIA SAMMARTIN


HONDA REDMOTO ENDURO


Nella bellissima cornice del Metzeller Off Road Park di Pietramurata Honda RedMoto ha presentato la gamma enduro 2020. Quattro cilindrate e le kittate Special con la XR identica alla versione 2019, RedMoto prepara le RX che arrivano dal Giappone in versione 250 e 450 omologandole, ma non finisce qui perché vengono realizzate anche due cilindrate intermedie la 300 e la 400. Grossa novità sulle due cilindrate più grosse dove troviamo il nuovissimo controllo di trazione che insieme ai tre livelli di mappatura del motore si può arrivare fino a 12 combinazione diverse. La 400 e 450 sono due moto super performanti grazie alle loro doti di motore, la 250 e 300 sono moto che fanno al giusto caso per il pilota amatore oppure quello che non vuole avere una moto troppo difficile da guidare ma in mano a piloti professionisti, vedi Oldrati e Guarneri possono diventare molto performanti. A Pietramurata si può trovare un parco giochi per gli amanti del fuoristrada e il tracciato da enduro spazia dal fettucciato classico a tronchi e sassi fino ad arrivare ad una zona estrema, che però non è stata eseguita, per non mettere a disagio i piloti meno esperti che erano presenti alla comparativa. Il nostro tester Elia Sammartin è di casa al Park e conosco nei minimi dettagli il tracciato per cui ha potuto capire al meglio le varie impressioni delle moto. La prima moto che abbiamo provato è stata la CRF 300 RX viene dotata di un nuovo gruppo termico dal diametro maggiorato e grazie al lavoro dei tecnici RedMoto si è avuto un aumento della potenza di 2,2 CV. Sono state riprogrammate le mappe per rendere il motore ha un’erogazione più graduale e gestibile. Elia ha apprezzato molto le sospensioni della 300, e la posizione di guida è ottima ottimo feeling con la mappa standard e quella full power. I freni Nissin sono di riferimento.


Rispetto alla 250 ha molto più potenza ai bassi e in alcune condizioni si riesce a usare una marcia in più rispetto alla sorella di cilindrata minore. La 400 rispetto alla sorella maggiore ha un diverso gruppo termico, cilindro, pistone e guarnizione. Viene montato un pistone racing a bassa compressione per rendere l’erogazione più dolce. Sulla 400 Elia ha potuto apprezzare il motore, trovandolo molto gestibile sia nella parte cross che in quelle Hard, Il traction control funziona benissimo e aiuta molto nelle condizioni di scarsa aderenza, nel tracciato di oggi diversi punti presentavano zone molto difficili e grazie a questo aiuto elettronico si riesce a guidare con più facilità. Elia rispetto al 300 ha avuto meno feeling con la forcella ma il problema si risolve facilmente con pochi click, ricordiamo che il reparto sospensioni di tutte le moto sono tarate in modo standard ma grazie all’ottimo materiale Showa ogni pilota riesce a trovare il setting perfetto. La 450 è la regina la moto più performante e per poterle “tirare il collo” bisogna essere preparati fisicamente e avere il coraggio di spalancare il gas, alla prova era presente anche Alex Salvini che con questa moto ci corre e vedere che in salita apre il gas fa veramente venire i brividi. Elia che conosce molto bene la Honda 450 correndoci nella supermoto ci ha detto che il motore è davvero potente e bisogna dargli del tu. Sicuramente è la moto più difficile del lotto da cercare di portarla al limite ma grazie al traction control si può configurarla in modo che ti possa aiutare anche nelle situazioni difficili. Abbiamo notato che la moto si spegneva forse un po’ troppo facilmente causa di un minimo forse troppo basso.

Ultima moto che siamo andati a provare la piccola di casa Honda la 250, Elia ha subito apprezzato la maneg-


gevolezza di questo modello, l’inserimento in curva è incredibile, unica pecca che si è evidenziata anche nella prova delle moto da cross. Il 250 funziona ottimamente quando si insiste con il gas e tirando la moto agli alti regimi. Dobbiamo comunque dire che il motore ha comunque fatto un salto in avanti rispetto al 2019, l’incremento della potenza si sente. Possiamo dire che è una moto a due facce, leggera ottima di ciclistica ideale per un pubblico che non vuole una moto troppo impegnativa e stancante da guidare ma allo stesso tempo per poterla far andare forte bisogna essere già di un livello superiore. Come ogni anno Honda e RedMoto hanno messo insieme quattro eccellenti moto, estetica incredibile e ciclistica impeccabile rendono uniche queste moto. In tutte le moto il miglioramento a livello motoristiche si sente rispetto ai modelli 2019 e si riescono ad apprezzare tutti, il reparto sospensioni Showa è di altissima gamma, i freni Nissin sono da riferimento, la posizione in sella come tutte le Honda è ottima. Per quanto riguarda Elia Sammartin ha decretato la CRF 400 RX la migliore del lotto.


MULTISTRADA


TEST Foto Messora - Testo e Prova Alberto Moseriti


Il DNA Ducati si sente tutto in questa Multistrada 950s.

Ducai rinnova la Multoistrada 950 s con una serie di interventi mirata a renderla più sfruttabile. A livello di estetica non subisce grandi cambiamenti ma eredita dalla sorella maggiore le nuove carene semi laterali. Il motore testastretta 11° da 937cc eroga 113 cv a 9.000 giri e 96 Nm di coppia a 7.750 giri. La frizione antisaltellamento ha un nuovo comando idraulico, il telaio è sempre a traliccio ma ha un nuovo e più leggero forcellone in alleminio sono nuovi anche i cerchi che sono stati allegeriti. Su questa 950 fa la sua comparsa la piattaforma inerziale IMU (inertial Measurement Unit) di Bosch, l’ABS Cornering e il VHC (Vehicle Hold Control) per facilitare la partenza in


salita. Più semplice l’interfaccia moto-pilota rispetto alla versione precedente. Le dotazioni elettroniche sulla 950s sono: DTC, Keyless, Ride by Wire, le 4 mappe motore (Sport,Touring, Urban,Enduro) Quick Shifter e il Cruise Control. Qui di seguito le impressioni di guida del nostro tester Alberto Moseriti. “Un avantreno preciso che assieme al cerchio da 19” anteriore aiuta a inserire la moto e percorrere in sicurezza e divertimento le curve delle campagne emiliane dove si è


svolto il test. Una seduta veramente comoda e spaziosa freni prestazionali un buon sistema ABS e un cambio preciso con il Quick shift Up & down che garantisce ottime cambiate a tutti i regimi combinato a una frizione antisaltellamento che lavora ottimamente. Il motore ha una potenza a mio avviso perfetta per l’uso stradale con tanti aiuti elettronici personalizzabili a proprio piacimento grazie alle varie mappature. Con la mappatura Urban la moto ha la configurazione Ideale per il traffico cittadino ma appena si abbandona il centro città la mappatura Sport mi ha fatto uscire il sorriso che una moto sportiva può regalare. Il motore aumenta i regimi e il godimento aumenta. La mappatura Enduro mi ha permesso di cimentarmi in una escursione fuoristrada e i controlli di trazione in sieme alla maneggevolezza inaspettata per un bestione di moto così trovandola divertente anche su un fondo insidioso dopo le abbondanti piogge di questo periodo. Non ho riscontrato grandi difetti di in questa moto la trovo ideale per molti usi può garantire sia divertimento che comfort per lunghi viaggi. Promossa a pieni voti direi!” La multistrada vanta anche dei pacchetti di personalizzazione che spaziano dal Touring Pack (borse laterali, manopole riscaldate, cavalletto centrale), Sport Pack (silenziatore Termignoni, particolari ricavati dal pieno), Urban Pack (Top case, borsa serbatoio, cavo usb per ricarica) ed infine Enduro Pack ( fari supplementari a led, barre protezione motore, protezioni per il radiatore, paracoppa in alluminio, pedane in acciao


Profile for Hobnob | Magazine

X INSIDE MAGAZINE 77  

La rivista del mondo del fuoristrada a 360°

X INSIDE MAGAZINE 77  

La rivista del mondo del fuoristrada a 360°

Profile for hobnobmag