LATEST S/S 2022 issue #20 - italiano

Page 1


DUNELONDON.COM



JOHNLEWIS.COM


CONTENUTI 22

Lettera dell'Editor 6 The Factory - editoriale 10 Catie Li - cover story e intervista con la modella curvy 22 Twin Flames - editoriale 32 FASHION Fashion Trends: cosa ameremo indossare questa stagione 44 The New Desire - editoriale 62 The Luna Effect - editoriale 76 Mushrooms - editoriale 88 All White - editoriale 106 Unreal does not mean uncomfortable - editoriale 118 BEAUTY L'eleganza Minimal per la spring summer - 130 La Scogliera - editoriale 144 ACCESSORI Onirica - editoriale 156 La guida perfetta agli accessori per questa spring/summer - 168 Who's That Girl - editoriale 182 Orange Freedom - editoriale 192 Embrace: abbracciamo tutti i tipi di corpo - editoriale 204 Tuscan Stories -editoriale 220


LETTERA DELL'EDITOR 192

P

76

arola d'ordine? Nessuna. E chi l'ha detto che deve sempre esserci una regola? Di regole, in questi due anni, ne abbiamo seguite tante e continuiamo ovviamente a farlo. Ma siamo tutti già abbastanza provati da volerne inserire altre anche nella nostra fantasia. Creiamo quindi degli spazi liberi in cui sentirci più felici. Spazi in cui gli orientamenti sessuali, le diverse etnie e i diversi tipi di corpo non devono rendere conto a nessuno per sentirsi a loro agio. Degli spazi in cui la natura del nostro mondo viene rispettata e amata. Degli spazi in cui ci divertiamo ancora senza pensieri e giochiamo con colori e stranezze. Degli spazi che, speriamo, portino via i venti di guerra e di paura.

Editor-in-chief Facebook: @marta.forgione Instagram: @martaforgione

Marta Forgione


JOHNLEWIS.COM


Editor’s letter PRESIDENTE, CHIEF EDITOR Marta Forgione m.forgione@latestmagazine.net Via Raimondo Scintu, 78 - 00173 Rome (Italy)

CONTRIBUTORS:

FOTOGRAFI Patrick Schwalb, Alice Li Diego Bendezu, Heinrich Benjamin Rachell Smith, Julian Essink Oliver Beckmann, Wiktor Malinowski Weronika Kosińska, Giorgio Codazzi Damian Weilers, Beppe Brancato Lesley Edith, Kurt Lavastida David PD Hyde, Giorgio Figini

AGENZIE Munich Models, Heroes Models Muse Models, IMG Models Mirrrs models, MIHA Model management Brave Models, Lne Up Models Model Plus, Selective Management Art Department, PRM State Management, NEXT Models Bridge Artists, 87 Artists, Liganord, Bigoudi, Nina Klein, Kayte Ellis Agency Green Apple Italy, Blend management WIB agency, Titanium management Gary Represents, Linden Staub Talent Agency Lampost, Ray Brown Represents Zebedee Talent, First Model Management

PUBBLICITA' adv@latestmagazine.net

Roma Italia 2022 | p.iva 15126391000 ROC registratione n. 32682 Pubblicazione biannuale by LATEST srls unipersonale in Marzo/Aprile e Settembre/Ottobre. Stampato by Facciotti s.n.c prezzo su sito web latestmagazine.net: print €15 - digital €4


OLIVERBONAS.COM


Photography Patrick Schwalb Style Tu Anh Ngo c/o Liganord Agency Model Yvonne Bevanda c/o Munich models Hair Style, Makeup Tobias Binderberger c/o Bigoudi Digital Assistance Maike Denecke

t F h A e C T O R Y

Trenchcoat Karl Lagerfeld Top Dondup Vegan leather pants, bucket hat 8 by Yoox

Come tutti sappiamo, la moda è una delle principali fonti di fabbricazione di prodotti desiderabili del mondo. Ma abbiamo sempre idea da dove provengano gli oggetti che acquistiamo? Gli esperti parlano di un forte peggioramento, durante la pandemia, delle condizioni dei dipendenti del settore tessile dei Paesi non occidentali. Condizioni che non erano già delle più rosee. Questo processo di sfruttamento parte dagli anni '70, con la globalizzazione, quando le aziende hanno dislocato la loro produzione nei Paesi sottosviluppati. Iniziò un'era di lavoratori nascosti da complesse filiere del luogo con cui sono iniziate collaborazioni. Questo sistema di sfruttamento stava vedendo una piccola svolta grazie all'informazione dei consumatori, che stavano imparando a tenere sott'occhio ciò che acquistavano. Purtroppo, con la pandemia e la perdita di denaro da parte di tutti, la situazione è nuovamente degenerata. Sta a noi consumatori continuare ad acquistare in modo consapevole e non perdere di vista l'obiettivo finale. Obiettivo che vede tutte le aziende dell'abbigliamento impegnate a dimostrare l'intera filiera che utilizzano.


p.13



Top Ganni Jeans Closed Shoes Crocs

p.13



Dress Ganni Socks Falke Shoes Crocs Opposite: Denim Jacket, Jeans Blanche Sandals Closed

p.15



Here & Opposite: Jacket, Wide Pants Nobi Talai Sandals Levi's Shades Boss


Dress, Sandals Max Mara Opposite: Suit Joseph Blouse Closed Sandals Levi's Shades Boss



Here & Opposite: Jacket, Skirt Essentiel Antwerp Top 8 by Yoxx Sandals Dr. Martens Hat Blanche



Body suit Spanx


Art Direction Ami Jenner Photography Alice Le Style Lindsay Briatico Talent Catie Li Hair Style, Makeup Carolina Yasukawa

Catie

LI

Nonostante LATEST sia nato come magazine inclusivo, in questo nuovo numero abbiamo cercato di dare più voce del solito al movimento body positive. La nuova cover girl è una fantastica modella di razza mista cinese-americana, plus size, con cui abbiamo avuto il piacere di fare due chiacchiere. Catie Li è una vera ragazza boss! Lavora a tempo pieno nel settore moda e bellezza e condivide con gusto ed eleganza impeccabile video e consigli con i suoi followers devoti, anche riguardo fitness e lifestyle. E' da sempre una grande sostenitrice del movimento body positive, sicuramente anche da prima che nascesse e prendesse piede. Come tutte le ragazze plus size ha avuto le sue difficoltà nel suo percorso di crescita e ora sta cercando di diffondere il più possibile un messaggio positivo per le nuove giovani. Catie è stata capo del marketing e della pubblicità per The Shade Room e ha collaborato con The Drop di Amazon Fashion alla creazione di una sua collezione di elementi basic per un guardaroba senza tempo, pensati per essere indossati da donne di tutte le età, forme e taglie. Ora modella a tempo pieno, vive a Los Angeles e viaggia per il mondo collaborando con vari marchi. Scopriamo insieme qualcosa in più su di lei e i suoi progetti!

p.23


La moda ha una gran voce in moltissimi campi, anche i più impensabili. È importante quindi non parlare solo di bei vestiti ma dare anche la giusta esposizione a temi che possono migliorare il futuro delle persone. Il body positive è uno di questi temi. Quando hai deciso di diventarne un'icona? Sono sempre stata curvy per tutta la vita, quindi non credo di aver necessariamente aderito a un movimento, ma soprattutto ho dovuto essere positiva riguardo al mio corpo sin dalla tenera età. Ho imparato che la fiducia in sé stessi, amarsi ed essere positivi erano alcuni punti chiave per essere un individuo felice. Dato che avevo questa positività e la pratico ancora, è stato facile condividerla in modo organico attraverso i miei social media e lavorare come modella.

Fino a qualche anno fa nella moda non si parlava mai di possibilità di modelle curvy in passerella, e c'erano molte etnie più che discriminate. Finalmente stiamo vedendo la luce in fondo al tunnel, secondo te? Penso che sia fantastico che l'industria della moda abbia fatto un piccolo passo avanti per l'inclusività sulla passerella, ma penso che debba essere accelerato. Ci devono essere molti meno primati e più normalità sulle passerelle. Proprio di recente sono andata alla NYFW e ho visto solo 1-2 modelle "small plus" sulle passerelle e un pizzico di diversità.

Sei stata a capo del marketing e della pubblicità per The Shade Room, e hai già collaborato con importanti brands di settore. Come business woman di successo, hai qualche consiglio per altre giovani donne che vorrebbero entrare nel mondo della moda? Lavorando nell'industria dell'intrattenimento sono stata in grado di collegare gli aspetti aziendali al modeling, e questo mi ha reso il successo. Il miglior consiglio che posso dare è di essere sempre gentili e professionali. Puoi parlarci del tuo progetto con The Drop di Amazon fashion? Cosa ti è piaciuto nel lavorare con loro? Lavorare con The Drop di Amazon è stato fantastico! È stata davvero una benedizione poter avere una collezione con uno dei più grandi marchi in circolazione e aver ricevuto quell'opportunità così presto nella mia carriera di creatrice di contenuti. Sono stata ispirata a creare look senza tempo per tutte le taglie. Io ho faticato così tanto a trovare i vestiti crescendo, quindi spero che i miei pezzi siano in grado di raggiungere le persone che ne avevano bisogno o che hanno vissuto la stessa esperienza! Vorrei averlo avuto quando ero adolescente!

p.24


Dress Donna Karen

Total Look Miu Miu



Shorts, tube top Skims

p.27


Dai tuoi social media traspare semore una grande allegria e classe. Come vivi il rapporto con i followers? Rimango fedele alla mia voce e alla mia personalità. Non esiste una falsa Catherine, solo reale! Discuto del bene e del male, ma cerco di mantenere la mia pagina divertente e spensierata con le cose che mi piace fare! Penso che i miei follower possano percepirlo questo realismo, ed è per questo che continuano a seguirmi!

È qualcosa che ti è venuto naturale, o ci sono state delle difficoltà ad accettare di avere spesso un occhio puntato nella tua vita privata? Non condivido sempre tutto della mia vita. Mantengo alcune cose private, il che consente una buona separazione tra lavoro e vita vera di cui tutti hanno bisogno. Inoltre, non mi dispiace condividere cose che penso sarebbero interessanti e utili per gli altri, penso che sia sempre stata una cosa naturale per me. Mi piace condividere informazioni utili con le persone!

Quanto pensi che i social media possano aiutarci a far esplodere le "giuste mode"? Attualmente, i social media sono un fattore enorme per molte delle nostre decisioni, che ce ne rendiamo conto o meno. Ha un grande impatto su di noi ed è per questo che tutti gli individui sui social media hanno una responsabilità sociale. Finora i social media hanno contribuito ad alzare la voce su disuguaglianza, positività corporea, ecc. Il potere dei social media è enorme nell'esprimere le nostre opinioni/convinzioni.

Sei stata giudice ospite per il primo marchio di moda completamente inclusivo, il quarto Open Casting annuale di Good American. Come hai vissuto questa bella esperienza? Good American mi ha contattato e il mio manager l'ha approvato! Erano una grande squadra ed è stata un'esperienza così speciale ascoltare tutte le storie toccanti e sorprendenti raccontate dai candidati!

Chiudiamo facendoti le congratulazioni per il tuo fidanzamento! Abbiamo visto che hai riprogrammato il matrimonio già ben quattro volte a causa della pandemia, ora siamo finalmente in dirittura d'arrivo? Lo spero! Il momento si sta avvicinando e stiamo effettivamente iniziando a pianificare la nuova location questa settimana con la nostra wedding planner! Stiamo incrociando le dita, ma se non funziona….stavolta potrebbe esserci una fuga d'amore! LOL

p.28 p.138


Bodysuit Good American

p.107 p.65


Blazer River Island Opposite: Dress ASHISH Jumpsuit Skims


p.71


Twin

Flames

Qui parliamo di Amore. Forse, per fare più scena, avrei dovuto iniziare dicendo che stiamo parlando di Amore Queer. La coppia di modelle in questo editoriale, infatti, è una vera coppia nella vita reale ed è la prima volta che posa insieme per uno shooting. Gli siamo quindi davvero molto grati per averci regalato un po' della loro intimità e bellezza così fresca. Nella moda, come in molti altri ambienti artistici, siamo chiaramente tutti abituati ai diversi orientamenti sessuali, al punto che nessuno ci fa più caso ed è la totale normalità. Una pace della mente. Questo, purtroppo, non si può dire per il resto mondo ed è davvero doloroso vedere ancora persone che offendono per strada, persone che ne escludono altre da ambienti di lavoro, e peggio di tutto famiglie che si mettono contro i loro figli e parenti in base al loro orientamento sessuale. Non so quanto ancora dovremo aspettare per smettere di assistere a questi orrori, e se una vera società globale MODERNA arriverà mai, ma fino ad allora dobbiamo continuare a lottare e parlarne, in modo da salvare almeno le menti dei più giovani.

Photography Diego Bendezu Production Daria Bendezu Style Brit Cato Models Nyja Abdullah c/o Heroes Models & Sydney Acker c/o Muse Models Makeup Ai Yokomizo c/o Bridge Artists Hair Style Yu Nakata c/o 87 Artists Style Assistance Gabriella Onessimo Photo Assistance Brandon Abreu & Collin Elliott Casting Direction Kevin Chung @ KEV p.32


Up: Dress: Alexander McQueen Gold Earrings Rainbow Unicorn Birthday Surprise Down: Dress Alberta Ferretti Hat Halston Pantyhose Falke Spectator Kitten Heels Prada



Blouse & Flower Broach Chanel Mustard Lace Bodysuit Intimissimi Pantyhose Falke Pumps Versace Opposite: Full Look Givenchy Scarf Balenciaga

p.35



Up: Lace Bodysuit Intimissimi Earrings Chanel Down: Sweatshirt Balenciaga Bloomers Miu Miu Socks Miu Miu



Leather Trench Coat Prada Tan Bandeau Max Mara Skirt Prada Pantyhose Calzedonia Trainers Balenciaga Opposite: Mesh Dress Max Mara Gold Earrings Rainbow Unicorn Birthday Surprise Shoes Givenchy


Pearl Necklace Chanel Bustier Strap Top Givenchy Pantyhose Calzedonia Bloomers Miu Miu Opposite: Left: Sweatshirt Balenciaga Bloomers, Socks: Miu Miu Right: Lace Bodysuit Intimissimi Earrings Chanel


p.153


Up: Dress, Necklace Chanel Pantyhose Calzedonia Down: Dress Chanel Earrings & Belt Rainbow Unicorn Birthday Surprise


next.co.uk


must have

Quando i designers hanno immaginato il futuro per le loro collezioni primavera estate di certo non avrebbero mai immaginato che ci saremmo trovati in clima di guerra. Forse alcuni non credevano davvero che la pandemia sarebbe finita tanto velocemente, ma l'ipotesi di una guerra vera era proprio fuori questione. Qualsiasi discorso, ora, riguardante vestiti e glamour appare privo di significato se paragonato alla situazione che si è creata in Ucraina, e che a poco a poco sta coinvolgendo tutto l'Occidente. Già durante la pandemia, c'è da dirlo, era difficile non sentirsi spesso fuori luogo a parlare di moda. Eppure, la moda come altri argomenti "leggeri" ma molto seguiti possono diventare dei fari importanti per inviare i giusti messaggi. Basta guardare l'ultimo spettacolo di Balenciaga per la fall winter 2022/'23, o le molte decisioni etiche prese da Giorgio Armani durante questi due anni. Senza contare che la leggerezza a volte è un vero e proprio toccasana, un qualcosa che può aiutare il cervello ad evadere dalle situazioni difficili. I must have per questa spring summer restano molti. C'è stato un vero e proprio boom di ritorno del sexy. Non parliamo di sensualità velata, ma di vero desiderio di farsi notare. Tutto quel contatto umano che abbiamo perso e che ci manca, sguardi compresi. Ecco quindi che gli abiti si fanno fascianti, il cut out diventa prorompente e le minigonne ci ricordano subito gli anni duemila con Christina Aguilera in Dirty. Lo scintillio e i colori accesi sono ovviamente d'obbligo in questo mood, meglio ancora se accompagnati da reggiseni e pancia a vista. Le farfalle sono un simbolo molto presente, sia come stampa sui tessuti sia in vere e proprie forme che si vanno a creare su top o abiti tricot. Le Ali della Libertà, quelle che tutti abbiamo desiderato e immaginato per la fine della pandemia, rischiano adesso di essere pesantemente tarpate dal futuro più che incerto in cui siamo caduti. Di nuovo. Trends primavera estate 2022


MINI ME 4.

1. Come abbiamo appena detto, la minigonna è tornata alla ribalta ma quello che abbiamo visto sulla passerella di Miu Miu sono vere e proprie shockanti e irresistibili scolarette. Per questo look da giovane protesta abbiamo scelto una versione comoda e colori pastello. Una mini jeans The Attico si abbina perfettamente al top nero cut out di Loulou Studio in cashmire. Borsa in pelle Mach & Mach e, per il tocco finale, le sneakers rosa di Balenciaga vi faranno correre ovunque vogliate.

2.

5.

3.

6.

4.

1. Miu Miu SS2022 Runway show | Model Lena Werner Photocourtesy Filippo Fior Gorunway.com 2. Mach & Mach Elsa Stud Embellished Leather Top Handle Bag seen at modaoperandi.com 3. Loulou Studio Sindo Cutout Cotton-Cashmere Top seen at modaoperandi.com 4. éliou Birk Gold-Plated Chain Necklace seen at modaoperandi.com 5. The Attico Minigonna Dean In Denim Di Cotone seen at luisaviaroma.com 6. Balenciaga Track.2 Open Sneakers seen at modaoperandi.com

p.45


CROCHET 1. In un mondo fatto di maglie e abiti all'uncinetto noi vivremmo felicemente. Detto questo, non c'è trend migliore per chi ha il desiderio di sentirsi sempre in vacanza. Quest'anno Alberta Ferretti ne è stata un'incredibile portavoce e davvero una grande fonte di ispirazione. Per il nostro look da giorno abbiamo scelto un abito lungo e fasciante by Ulla Johnson, un sandalo da allacciare alla schiava in pelle, una tote grande e comoda by Isabel Marant e cappellino a secchiello by Jacquemus. Ed è subito Tulum style.

2.

3.

3.

4.

1. Alberta Ferretti SS2022 Runway show 2. Ulla Johnson Alexis Crocheted Wool Maxi Dress seen at modaoperandi.com 3. Isabel Marant Warden Cotton Canvas Shopping Tote seen at modaoperandi.com 4. Studio Amelia Tubular Wrap Leather Sandals seen at modaoperandi.com 5. Jacquemus Le Bob Artichaut Frayed Cotton-Blend Bucket Hat seen at modaoperandi.com Opposite: Acne Studios SS2022 Runway show | Model Cassady Clover Photo courtesy Filippo Fior / Gorunway.com

5.


p.47 p.75



LE ALI DELLA LIBERTA' 1. Con tutta la libertà che abbiamo desiderato in più in questi due anni, non c'era simbolo più azzeccato di una farfalla da trovare per le collezioni spring summer. Chanel ha creato delle bellissime gonne e abiti con tessuti stampati velati, colorati come ali di Macaone. Burberry, nella sua collezione con elementi animali, ha usato stampe che ricordano parti di farfalla, come gli occhi. Per il nostro look, serale ed elegante, abbiamo scelto un pantalone palazzo firmato Carolina Herrera e top in seta Zimmermann. Il tutto abbinato a una mini bag Paco Rabanne (ormai un must) e sandali squadrati The Attico.

2.

5.

3. 6.

4. 4.

6. Larsson & Jennings, watch €162 seen at farfetch.com

1. Etro runway SS20 show ph. Alessandro Lucioni / gorunway.com 2. Simone Rocha cotton dress seen at modaoperandi.com 1. Chanel SS2022 Runway show 3. Roxanne AssoulinHerrera gold plated seen at modaoperandi.com 2. Carolina Blackbracelets White Chevron Silk Blend Wide Leg Pants seen at modaoperandi.com 4. Miu Miu velvet flats seen atIconic modaoperandi.com 3. Paco Rabanne Mini 1969 Chainmail Bag seen at modaoperandi.com 5. Kayu4. Onie Top-Handle BagMules seen seen at modaoperandi.com TheWicker Attico Devon Leather at modaoperandi.com 6. Prada5.Flower Raso Mini Handle Bag seen at modaoperandi.com GalvanEmbellished London Women's BlackTop Zengel Satin-trimmed Crepe Cropped Blazer seen at lyst.com Opposite: River Island dress 6. Zimmermann Rhythmic Embroidered Linen-Silk Top seen at modaoperandi.com Opposite: Burberry SS2022 Runway show

p.119 p.71 p.15 p.77 p.49


CUT OUT 1. Se fai parte di quella fascia di persone che non vedeva l'ora del ritorno di abiti sexy ed aderenti questo è davvero il trend perfetto per te. Tubini di tutte le lunghezze sono stati tagliati, strappati e riadattati in gran parte delle maison del mondo. Alcuni look di Balmain ed Etro ci hanno davvero colpito con la loro carica di sensualità, ed abbiamo scelto di rimanere nello stesso mood per i nostri consigli di acquisto. Mini abito con tagli e trasparenze by Mugler, abbinato a una giacca imperdibile con aperture laterali, in ecopelle, di Matériel. Aggiungete dei comodi e sexy camperos by Isabel Marant e una clutch dorata Cult Gaia e siete pronti per una serata di party e follie.

2.

5. 3.

6. 4.

1. Balmain SS2022 Runway show | Model Saibatou Toure Photo courtesy Alessandro Lucioni / Gorunway.com 2. Matériel Cutout Faux Leather Blazer seen at modaoperandi.com 3. Mugler Vestito In Jersey seen at luisaviaroma.com 4. Cult Gaia Annika Acrylic Clutch seen at modaoperandi.com 5. Isabel Marant Black Duerto Suede Boots seen at modaoperandi.com 6. Essere Palm Tree 18K Yellow Gold Diamond Long Necklace seen at modaoperandi.com Opposite: Etro SS2022 Runway showt


p.51 p.75


REGGISENO A VISTA Ammettiamolo, questo è uno dei trend di stagione che abbiamo apprezzato meno. Chiaramente, in sfilata moltissimi look dei vari brands sono strepitosi, ma nella vita reale la maggior parte di interpretazioni viste in strada sono spesso di cattivissimo gusto. È un abbinamento difficile, più facile nella scelta delle varie possibilità se avete un fisico esile o comunque con poco seno. Per tutte le altre comuni mortali, bisogna studiarlo un po' . Il look in pagina opposta di Carolina Herrera, ad esempio, sarebbe adorabile anche su forme più morbide. Noi abbiamo scelto una versione da giorno semplice, con reggiseno/top, giacca e jeans, zoccoli Aeyde e borsa Marni in raffia.

1.

2.

4.

3.

5.

6.

1. Dolce & Gabbana SS2022 Runway show 2. Etro Patchwork Low-Rise Flared Jeans seen at modaoperandi.com 3. Brandon Maxwell Audrey Polka-Dot Wool-Blend Blazer seen at modaoperandi.com 4. Johanna Ortiz Shelly Beach Cotton Cropped Top seen at modaoperandi.com 5. Marni Leather-Trimmed Raffia Small Bucket Bag seen at modaoperandi.com 6. Aeyde Bibi Studded Leather Clogs seen at modaoperandi.com Opposite: Carolina Herrera SS2022 Runway show


Larsson & Jennings, watch €162 seen at farfetch.com

p.71 p.15 p.53 p.77


BERMUDA GOURMET

1. Questo è un pezzo con cui poter creare qualsiasi mood. Per questa spring summer, abbiamo visto i bermuda abbinati soprattutto a completi con pancia scoperta. Il look di Michael Kors, qui, è di un'eleganza sublime e sottile sensualità. Noi abbiamo scelto una versione più sbarazzina e più simile al look a fianco di Dsquared2. Jeans bermuda tie dye di Stella McCartney amici dell'ambiente, top Mara Hoffman e sandali Khaite comodi con borsetta con catena, abbinati a una giacca più vistosa a rete, by Aliétte.

2.

5.

3.

6.

4.

1.Michael Kors SS2022 Runway show | model Janaye Furman Photo courtesy Filippo Fior / Gorunway.com 2. Stella McCartney Tie-Dyed Denim Shorts seen at modaoperandi.com 3. KARA Cinch Leather Crossbody Bag seen at modaoperandi.com 4. Mara Hoffman Jini Woven Cropped Top seen at modaoperandi.com 5. Aliétte Beaded Lasercut Silk Chiffon Blazer seen at modaoperandi.com 6. Khaite Thompson Footbed Leather Sandals seen at modaoperandi.com Opposite: DSquared2 SS2022 Runway show

p.128


p.55 p.75


BON TON

2.

1. Che tu ti stia ispirando ad Audrey Hepburn o Blair Waldorf, a seconda della tua età, poco importa. Questo trend è un evergreen che non muore mai. Perfetto per tutte quelle persone che sentono il bisogno di tornare a "vestirsi bene" dopo due anni pandemici, ma che preferiscono puntare sull'assoluta eleganza piuttosto che sulla sensualità eccessiva. Abbiamo immaginato un look intramontabile che potrebbe essere ok in qualsiasi momento della giornata. Gonna a ruota a fiori Oscar De La Renta abbinata a top in lino, sandali pump Jimmy Choo con perle, occhiali cat eye Bottega Veneta e borsa a sacchetto in raffia by Ulla Johnson.

3.

6.

4.

5.

1. Max Mara SS2022 Runway show | Model Barbara Valente Photo courtesy Alessandro Lucioni / Gorunway.com 2. Bottega Veneta Cat-Eye Acetate Sunglasses seen at modaoperandi.com 3. Ulla Johnson Gigi Raffia Drawstring Top Handle Bag seen at modaoperandi.com 4. Oscar de la Renta Magnolia-Print Cotton Midi Skirt seen at modaoperandi.com 5. Ruslan Baginskiy Hats Bow Embellished Sateen Headband seen at modaoperandi.com 6. Posse Exclusive Alice Linen Crop Top seen at modaoperandi.com 7. Jimmy Choo Sacaria Pearl-Embellished Satin Platform Sandals seen at modaoperandi.com

7.


HIPPIE

2.

1. Anche questo mood, assieme al trend crochet, ha il potere di farti sentire subito in vacanza. Una sensazione che ci piace moltissimo e di cui tutti avremmo bisogno, soprattutto ora. Un pantalone a zampa Etro, un sandalo in corda intrecciata e sei subito negli anni 70, a ballare sulla spiaggia con un fiore dietro l'orecchio. Una collana di perline e pietre colorate è d'obbligo per completare questo stile. La borsa? Lasciatela a casa oggi! Niente cellulare né legami di nessun tipo, solo relax e divertimento!

3.

5.

4.

6.

1. Johanna Ortiz SS2022 Runway show 2. Markarian Maya Organic White Cotton Belt With Red Florals With Raffia Buckle seen at modaoperandi.com 3. Dany Chady Cajueiro 18K Yellow Gold Multi-Stone Necklace seen at modaoperandi.com 4. Etro Seven Embroidered Wide-Leg Jeans seen at modaoperandi.com 5. Alix of Bohemia Kiki Silk Chiffon Shirt seen at modaoperandi.com 6. Studio Amelia Satin Rope Sandals seen at modaoperandi.com

p.57 p.77 p.71 p.15


RIGHE MANIA 2. 1. Abbiamo visto le righe insinuarsi nelle collezioni di moltissimi designers, letteralmente in tutte le direzioni. Via libera quindi a mischiare righe orizzontali e verticali, ed usare tessuti e colori compatibili per rendere il look esteticamente valido. Noi abbiamo scelto una bellissima maglia by Silvia Tcherassi con scollo a V e fiocco in vita, abbinata a gonna midi by Cara Cara. Colori neutri e tessuti naturali per restare nel mood estivo, aggiungete un cappellino Lack of Color con sandalo espadrillas by Staud e borsetta Golden Goose.

5.

3.

4.

1. Jil Sander SS2022 Runway show | Model Blesnya Minher Photo courtesy Alessandro Lucioni / Gorunway.com 2. Golden Goose Star Journey Printed Leather Shoulder Bag seen at modaoperandi.com 3. Cara Cara Pilar Striped Knit Midi Skirt seen at modaoperandi.com 4. STAUD Billie Leather Espadrille Wedges seen at modaoperandi.com 5. Silvia Tcherassi Italina Striped Cotton Peplum Top seen at modaoperandi.com 6. Lack of Color Inca Raffia Bucket Hat seen at modaoperandi.com

6.


COLOR BLOCK

2.

1. Per tornare nel clima del desiderio di ritorno ai parties e di essere notati e guardati, non potevano che entrare di prepotenza i colori accesi. Oltre a ciò, l'idea è di formare un intero look con lo stesso colore. Giallo, fuxia, arancione, sono i colori caldi dell'estate! Abbiamo pensato a una festa pomeridiana in riva al mare (o bordo piscina). Il miniabito con grande fiocco posteriore è firmato Carolina Herrera, abbinalo con espadrillas a rete Bottega Veneta, clutch in acrilico by Cult Gaia e occhiali da sole The Attico.

5.

3.

6.

4.

1. Etro SS2022 Runway show 2. The Attico Mini Marfa Square-Frame Acetate Sunglasses seen at mytheresa.com 3. Cult Gaia Ibis Rattan Eyewear Strap seen at luisaviaroma.com 4. Bottega Veneta Lace-Up Wedge Espadrilles seen at mytheresa.com 5. Carolina Herrera Bow-Embellished Silk Mini Dress seen at mytheresa.com 6. Cult Gaia Eden Acrylic Clutch seen at mytheresa.com p.59 p.77 p.71 p.15


SHINE ON

2.

1. Chiudiamo i must have di stagione con IL trend perfetto per brillare nella notte o, perché no, anche in altri momenti della giornata ed eventi. Sulle passerelle di quasi tutti i brands hanno sfilato abiti scintillanti in tutte le salse, e noi abbiamo stavolta scelto un look un po' aggressivo, impossibile non essere notati! La parte "shine" è soprattutto imputata alla gonna a frange in argento a sigaretta by Brandon Maxwell, ma nulla è da togliere alla borsetta Dolce & Gabbana, luminosissima. Per mantenere il look " acceso abbinatele a un top verde drappeggiato by Paris Georgia, sandali fluo con borchie Amina Muaddi e cintura in vita Carolina Herrera.

3.

5. 4.

6.

1. Dolce & Gabbana SS2022 Runway show 2. Carolina Herrera Silk Faille Belt seen at modaoperandi.com 3. Brandon Maxwell Fringed Foil Midi Pencil Skirt seen at modaoperandi.com 4. Paris Georgia Assymetric Ruched Faux Leather Strapless Top seen at modaoperandi.com 5. Amina Muaddi Julia Studded PVC-Trimmed Leather Sandals seen at modaoperandi.com 6. Dolce & Gabbana DG Sequined Shoulder Bag seen at modaoperandi.com Opposite: Dior SS2022 Runway show


p.61 p.75


THE NEW DESIRE Come abbiamo visto nei trend di questa spring summer 2022, c'è un grande desiderio di tornare ad essere sensuali. Un bisogno amplificato dai due anni pandemici in cui non siamo stati molto a contatto con le persone, e che ora torna prepotente a farsi sentire. Il desiderio di essere guardati e ammirati. E che sia un desiderio innocente o meno, non c'è nulla di male nel provarlo. Un po' di sana vanità non fa male a nessuno.

Photography Heinrich Benjamin Production René Skwara Style Camille Franke Model Folke Matthes c/o IMG Models Makeup Loni Baur Hair Style Hauke Krause Digital Oerator Adrian Höllger Style Assistance Ana-Marija Knezevic Set Design Tamara Bruckner

p.62


Full Look Celine Jacquard wool blazer dress with silk Earrings Swarovski fringes and maxi belt Salvatore Ferragamo


Bag Miu Miu




Polo Shirt Miu Miu Opposite: Full Look Miu Miu


Dress Alexander Vauthier


p.121


Shoes Miu Miu Opposite: Full Look Valentino Earrings Swarovski



Full Look Hermèts Opposite: Bag Celine



Full Look Fassbender Earrings Swarovski Opposite: Mini dress via Vestiare Collective Céline @ reference studios Bag Miu Miu Necklace Swarovski



Photography Rachell Smith c/o WIB agency Style Natalie Read Model Nyibol c/o Titanium management Makeup, Hair Style Kamila Forini using Weleda skin care Style Assistance Shondae Woods

Thr Luna effect Il potere della luna e gli effetti del ciclo lunare sull'uomo e sulla terra sono qualcosa di molto affascinante. A cominciare dalle maree, passando per le temperature, il sonno, la crescita dei capelli e a quanto pare anche la nascita dei bambini! Le ostetriche infatti dicono che i reparti maternità si riempiono in un giorno di luna piena. Volevamo creare un'atmosfera unica con un tocco terroso ma futuristico, quindi abbiamo scelto linee grafiche pulite e forti tonalità monocromatiche per rappresentare il lato chiaro e quello oscuro della luna.

p.76


Earrings Black GBGH Corset by JacquelineEsaú Barbosa Yori

p.207 p.71


Dress A-JANE Headpiece Merve Bayindir Opposite: Dress Sanne London


p.79



PJacket A-JANE Top and trousers both Georgia Hardinge Ring GBGH by Jacqueline Barbosa Opposite: Dress Nynne



Here & Opposite: Hat NJ Miller Millinery Shirt, shorts suit both Huishan Zhang Shoes Carolin Holzhuber Ring Pebble London



Hat Merve Bayindir Blouse Anastasia Bull Opposite: Dress Zeynep Kartal Top A-JANE Headband Merve Bayindir

p.85


Here & Opposite: Mack Georgia Hardinge Earrings GBGH by Jacqueline Barbosa



Se pensate che la scena di Avatar nel giardino notturno sia una cosa incredibile, evidentemente non avete mai visto i funghi bioluminescenti che abbiamo sul nostro pianeta. Si trovano nelle foreste temperate e tropicali delle Americhe, Giappone, Sud-Est asiatico, Australia e Sud Africa. Diventano una luce guida di notte e rendono magico il vostro cammino. In realtà, il loro scopo non è ovviamente essere adorabili per gli umani, ma attirare l'attenzione di notte degli insetti che li aiuteranno a diffondere le loro spore. Attenzione, quindi, alle luci nella notte e a dove potrebbero portarvi

mushrooms Photography Julian Essink Style Ricarda Venjacob c/o Liganord Model Hyo Jin c/o Mirrrs models Hair Style, Makeup Natalia Soboleva c/o Liganord Photography Assistance Leon Grunau


Dress Issey Miyake

p.89



Blouse Amorphose Shirt Christopher Esber



Jacket Jennifer Milleder Pants Mugler Necklace Xenia Bous Opposite: Jacket Nada Dehni Shirt Lecavalier Glasses Viu


Dress Amorphose

p.94



Coat Larissa Falk Dress Rudi Gernreich Hat Irina Hefner Shoes Ugg Earrings Sezane


p.97


p.112


Dress Irina Hefner Earring as ring J.W. Anderson



Dress Marie Louise Vogt Shoes Camper Opposite: Pants Larissa Falk Coat J.W. Anderson Shirt Isa Boulder Earrings Jacquemus


Jacket Jennifer Milleder Rings Maanesten

p.102




Body Irina Hefner Dress Ganni Hat Spatzhutdesign Passau Boots Camperlab

p.105


All White "Nero audace su tutto bianco lei crea sé stessa nello spazio vuoto a capofitto sente a modo suo. Ritorno all'essenziale in tutto il suo splendore" "Lo stile è tutto bianco, pulito e minimalista, ma con alcuni dettagli elaborati come perle, ritagli e arricciature. Stesso concept che ritroviamo nell'ambientazione, tutta bianca con alcuni dettagli minimalisti e forme grafiche. Il concetto di colore rende la storia estiva ma allo stesso tempo semplice".

Photography Oliver Beckmann Style Elke Dostal c/o Nina Klein Model Rim c/o MIHA Model management Makeup, Hair Style Tinna Empera c/o Nina Klein using Mac cosmetics Location Naked Studios

p.106


Top By Marlene Birger Earrings Saskia Diez



Here & Opposite: Dress Tory Burch Shoes Jil Sander

p.109


Dress Nanushka Sunglasses Acne Studios Opposite: Dress Nanushka Necklace Saskia Diez




Jacket, Sweater, Shoes Acne Studios Earring Saskia Diez Opposite: Dress Chistopher Esber


Dress Nanushka Shoes Totême Earrings Saskia Diez Opposite: Knittop Acne Studios Earring Saskia Diez


p.115


Here & Opposite: Earrings Jacquemus Blouse Marques` Almeida Opposite: Earring, Bag Cult Gaia Dress Bajanova Shoes Totême

p.110



Photography Wiktor Malinowski Style Julia Koscienska Model Cleo Ćwiek c/o Model Plus Hair Style Ada Nowakowska Makeup Weronika Zielinska Set Design Agata Witczak Photography Assistance Aleksander Balcerek Special thanks to Adrian Kowalski @ Studio Flesz

unnatural

does not mean

UNCOMFORTABLE Tra i vari trend della prossima stagione è innegabile una predisposizione dei vari designers verso il futurismo. Questo mondo in cui ci siamo trovati, un mondo di pandemia e guerra, genera ovviamente un desiderio di evasione e di progresso che si riversa in tutte le idee artistiche. Nella realizzazione di questo editoriale sono quindi stati immaginati dei look surreali ma anche portabili, in un mondo pulito in cui colore, comodità e versatilità raggiungeranno le vette più in alto.

Suit Kreist | Shoes Dirt | Sculpture By Agata Witczak


p.119



Here & Opposite: Dress Fal-ash p.121


Here & Opposite: Top sculpture by Agata Witczak | Pants Marfa Lui Store | Shoes Vanda Novak


p.123



Dress Kuta House | Opposite: Top, Skirt Fal-ash | Earrings Patty Rose Jewellery

p.125


Dress Anna Kleszcz | Opposite: Full Look Kardas Jan



Full Look Kreist



Prodotti Beauty per questa primavera/estate? la risposta è

Eleganza

Minimal

È in arrivo la bella stagione e con essa, speriamo, un po' di positività anche per la situazione mondiale pandemica e di guerra. Nell'attesa non possiamo far altro che sperare e continuare il nostro viaggio sostenibile, alla ricerca di un futuro in cui tutti ci prenderemo meglio cura del nostro pianeta. Al di là dei trend di stagione che sono stati visti sulle passerelle, e che portano sicuramente molto colore nel make-up di questa primavera estate, abbiamo deciso di parlare più in generale di potenziali "tendenze" sostenibili senza tempo, che potrete portare con voi negli anni a venire.

Photography Weronika Kosińska Style Stefania Lazar Model Maria c/o Selective Management Hair Style, Makeup Vika May

p.130

Vi segnaliamo, come in ogni nuovo numero di LATEST, una serie di prodotti di brands impegnati in questa lotta, corredati di qualche piccolo consiglio che pian piano stiamo acquisendo grazie ad una ricerca costante e al test di varie marche.


LATEST BEAUTY Dress The Row

l mondo della cosmetica è ultimamente protagonista di un cambiamento molto lontano dall’essere

Foto by Daria Shevtsova

Smart Mirror - HiMirror

p.114 p.59 p.97 p.133


LATEST BEAUTY


SORRIDERE naturalmente: come vi lavate i denti? Il sorriso. Una parte assolutamente "beauty" spesso tralasciata nei ragionamenti di bellezza. Come se i nostri denti facessero parte solamente di un mondo a parte, quello del dentista. Come li lavate? Con quali prodotti e con quale spazzolino? Vi stupirebbe sapere quanto, anche questo lato delle nostre vita, possa essere inquinante. Lo sapete che i normali spazzolini fatti di plastica non riciclabile e setole in nylon - possono impiegare anche 1000 anni a decomporsi? E' terribile. A questo proposito si può facilmente ovviare, esistono gli spazzolini di bambù e in commercio ce ne sono davvero moltissimi. Se passiamo poi ai prodotti per l'igiene dentale, ovvero dentifrici e colluttori, ecco che la situazione si complica ulteriormente. Per quanto le sostanze pulenti in essi contenute sono a volte necessarie, per la maggior parte sono assolutamente inutili o potenzialmente nocive. Il packaging, ovviamente, di plastica. Esistono ormai dentifrici a base di ingredienti prevalentemente naturali e biologici, alcuni dei quali solidi e quindi privi di packaging, come quelli di Officina Naturae. ​

p.133


LATEST BEAUTY Blouse & Other Stories


Eyeliner piantabile: fai crescere fiori dalla tua matita Arrivata anche in Italia la prima matita da makeup che si pianta a fine uso. Da un'idea del marchio Danese Sprout, che già creava matite da disegno piantabili e anche personalizzabili con il tuo logo, per regali davvero speciali ed ecosostenibili. Le colorazioni disponibili di questo eyeliner sono al momento solo in nero e due tonalità marroni. Sono matite realizzate con legno certificato proveniente da foreste gestite in modo responsabile, e la loro formula è a zero microplastiche e 100% biodegradabile. Totalmente naturali, certificate contro le allergie, con olio di ricino e altri nutrienti e adatta anche ai vegani, non contenendo componenti di provenienza animale. Quando la matita finisce, e vi resta l'ultimo pezzetto, invece di buttarlo potete...piantarlo! Al suo interno sono presenti semi di fiori di campo, adatti alle api. L'idea semplice e geniale nasce pensando ai piccoli gesti, che spesso vengono considerati inutili dai consumatori finali, e quindi non mantenuti. Se tutti facessimo un poco nella nostra esistenza, quel poco moltiplicato per milioni di persone sarebbe tutt'altro che inutile. ​

courtesy of bloomling.ch

p.135


LATEST BEAUTY


HONIEH: Crediamo nella tua pelle. Tutti i loro prodotti sono realizzati con amore e cura. Naturali e vegani. Orgogliosamente made in Italy. Un incipit che non lascia spazio all'immagine, in modo positivo. Nessun dubbio, quindi, nell'acquisto di prodotti Honieh. Sono tutti naturali, biologici e vegan. Senza parabeni, ftalati, solfati, siliconi, elementi petrochimici, profumi o coloranti sintetici. Sul loro sito il brand ci ricorda alcuni dei motivi fondamentali per cui scegliere una skincare fatta di ingredienti naturali. Innanzi tutto essi non irritano o creano reazioni allergiche. Sono nutrienti e vengono ben assorbiti dalla pelle a differenza dei composti chimici. Rispettano l'ambiente. E questo è un fattore di fondamentale importanza se vogliamo avere un futuro su questo pianeta. Il brand è stato fondato dalla influencer Erika Boldrin, dopo aver sperimentato per anni uno stile di vita sano e vegan.

p.137


LATEST BEAUTY


COLLISTAR Milano: Rossetto Puro Un brand che non ha bisogno di presentazioni, Collistar sta aggiungendo alla sua lista prodotti una serie di accorgimenti più vicini all'ambiente. Prodotti multiuso, packaging ricaricabile e ora questo fantastico Rossetto Puro performante e sostenibile. Senza siliconi, derivati animali o microplastiche, questo rossetto contiene un estratto di Uva di Aglianico (gli estratti d'uva vengono sempre più spesso utilizzati nella creazione di prodotti beauty), un vitigno famoso del sud Italia. Questo estratto, ad azione levigante ed idratante, viene ricavato dagli scarti delle vinacce, ed è quindi un ottimo esempio di upcycling. Parlando di packaging è interessante vedere l'impegno dell'azienda verso un futuro con meno spreco. A parte il pezzo centrale del rossetto, la parte in basso e il cappuccio sono in plastica riciclabile, mentre la scatolina in cui viene venduto è fatta in carta riciclabile, realizzata da fonti sostenibili.

p.139


LATEST BEAUTY Dress Self Portrait Opposite: Turtleneck Wolford


p.155


LATEST BEAUTY Blouse Dries Van Noten


courtesy of oway.it

OWAY: meno lavaggi, meno sprechi, capelli puliti più a lungo È uno degli slogan che potete trovare sul sito del brand Oway (che sta per Organic Way). Tra i vari prodotti per i capelli, assolutamente sostenibili, assolutamente da provare l'Hydro-Balance Scalp Gel, che riduce il numero di lavaggi settimanali e gli stress termici mantenendo cute e capelli puliti e leggeri. Questo, chiaramente, interessa anche la diminuzione di consumi di acqua ed elettricità che è un argomento spesso poco valutato. Il brand sostiene il rispetto ambientale anche - ovviamente - evitando l'overpackaging e soprattutto bandendo completamente la plastica. I prodotti sono tutti (non solo i prodotti di punta) biodegradabili, protettivi e concentrati. Venduti in flaconi di vetro o alluminio, sono spediti in modalità carbon neutral. Ma la sostenibilità di Oway non finisce qui. Anche i loro uffici sono pensati per dipendenti che lavorano in un'azienda di questo tipo. Il fabbisogno energetico è soddisfatto in larga misura dai pannelli fotovoltaici e per il resto da fornitori di energia da fonti rinnovabili. Sul posto è presente anche un depuratore delle acque.​

p.143


Photography Giorgio Codazzi Fashion Editor Nadia Bonalumi Model Annemary c/o Brave Models Makeup Giovanni Iovine c/o Green Apple Italy Hair Style Erisson Musella c/o Blend management Production Nicole Sancassani, Alison Brezza Style assistance Camilla Cesana, Stefania Furiosi Photography assistance Umberto Corsico, Filippo Ragone

La

SCOGLIERA


Short nylon bomber jacket with micro floral prints, knit top decorated with a thread-embroidered logo, tailored satin trousers, pareo skirt in stretch lace with beads, slave bracelet made of brass with inlays embellished with stones, all ETRO

p.145


Stretch Dress with painted white flowers, Sandals PHILOSOPHY DI LORENZO SERAFINI Leggings in recycled Lycra and Oeko-Tex certified tulle UND Opposite: Lime metal-mesh dress, choker in silver metal VERSACE One-shoulder body with long sleeves FANTABODY Sabot in luxurious leather with crystal buckle MANOLO BLAHNIK for BIRKENSTOCK


p.147


Quilted voile jacket in printed cotton ANTIK BATIK Sand & white cotton cropped tops HINNOMINATE Leggings in recycled Lycra and Oeko-Tex certified tulle UND Oversize trousers in cotton bull treated on the finished garment SPORTMAX Ear cuff rings in 18k gold plated brass and crystal Swarovski ACCHITTO Opposite: Draped silk dress AC9 White sleeveless top AMERICAN APPAREL VINTAGE Metal and crystal necklace AC9




Cotton sweatshirt with hood HINNOMINATE White sleeveless top in stretch fabric AMERICAN APPAREL VINTAGE Bikers in milk-colored recycled technical fabric OSERÉE White perforated trousers JUCCA Taupe bag with gold chain, gold chain loafer mules J.W. ANDERSON Hoop earrings in 18k gold plated brass and crystal Swarovski ACCHITTO



Basic top in silk and organza with crystal applications DOLCE&GABBANA Surf wetsuit ARENA Brooch H&M Opposite: Draped viscose dress VIVIENNE WESTWOOD, Leggings with stirrups in 100% sustainable green fluo regenerated nylon REDEMPTION ATHLETIX Crop top with jewel straps H&M Slingback décolleté in soft nappa black leather SANTONI Chain-belt lime VERSACE Silver chain links earrings COS

p.153


Black asymmetrical top in stretch fabric HINNOMINATE Sequin skirt with embroidery BLUMARINE Leggings in stretch fabric LIVINCOOL Silver chain links necklace COS Opposite: Green silk-cut dress STELLA MCCARTNEY Bracelet with crystal charms H&M


Full Look Chika Kisada

p.229


Photography Damian Weilers Art Direction & Style Annah Segarra Model Zen c/o Lne Up Models Makeup, Hair Style Francisk Molina for Givenchy Beauty and I.C.O.N Style Assistance Jon Roz Makeup, Hair Assistance Nastia Babii

ONIRICA

Vase Valeria Vasi


p.157



Dress Juana Martín

p.159


Dress Nadya Dzyak Opposite: Dress Ze García




Blazer, pants Alexander McQueen

p.163



Dress Revelation Opposite: Bag Alexander McQueen


Blouse Greta Boldini Earrings Andres Gallardo Opposite: Dress Krizia


Full Look Chika Kisada

p.229


il desiderio di tornare a farsi notare Fashion Editor Nadia Bonalumi | Photography Beppe Brancato Set Design Martina Sanzarello | Style Assistance Stefania Furiosi Photography Assistance Stefano Bentivegna | Words Marta Forgione

s/s 2022 accessori Ne abbiamo già parlato nell'articolo sui trend di stagione a inizio numero; questa primavera estate è molto incentrata su un big ritorno di sensualità e desiderio di farsi notare. Chiaramente, se parliamo di questo in ambito moda gli accessori diventano facilmente una perfetta scappatoia anche per le personalità meno intraprendenti. Colori sgaragianti, tessuti metallizzati o plastici, forme surreali ed esagerazioni in ambito di dimensione (borse piccolissime o grandissime) sono alcune delle ovvietà a cui assistiamo in quest'epoca di speranza e positivismo. Anche per quelli che non riescono a rinunciare al classico tubino nero, l'accessorio vistoso è qualcosa che va oltre la classificazione di "troppo teen" ed è per la maggior parte dei casi accettato e sfruttato un po' da tutti. Abbiamo realizzato questo editoriale in collaborazione con un grande team, proprio per dare voce al colore e al calore, nella speranza che la bella stagione porti finalmente un po' di pace, almeno mentale a questa confusione che sembra ormai non finire più.

Smooth calfskin leather handbag BOYY p.168

Braided rubber heel slim strap lavender mule GIANVITO ROSSI



LATEST aCCESSORI Le scarpe e le borse sono chiaramente i due capisaldi, tra gli accessori, che riescono davvero ad attirare l'attenzione e su cui milioni di persone riversano le loro manie al limite del collezionismo. Avendo appena fatto un trasloco in cui ho scoperto di possedere più di un centinaio di scarpe ne so qualcosa. Per questa primavera/estate le scarpe si presentano in colori fluo o pastello (per gli animi più bon ton), le silhouette agganciano gli sguardi grazie a forme dei tacchi pazzesche, spesso trasparenti come in questo stiletto a fianco di Giuseppe Zanotti o le pumps in pelle by Jil Sander (pag. 173). Le punte sono affilatissime come la nostra scelta in verde di Prada (pag. 175), e l'uso dell'argento ci viene incontro nei modelli più sobri, come potete vedere in questo modello di Bally (pag. 174). Le borse ovviamente non sono da meno e spaziano tra gli stessi sentieri: forme curiose, colori fluo, tessuti plastici e trasparenti e varie dimensioni. Anche qui abbiamo modelli classici colorati, come la Tote fuchsia di Dior (pag. 172), trasparenti come la proposta di Philosophy di Lorenzo Serafini (pag. 178), in toni pastello come la Cleo Bag di Prada a pag. 175o metallizzate, come la nostra scelta di Fendi a pag. 174. Il nostro consiglio di redazione, rimanendo in questo trend positivo, è senz'altro di testare questa strada anche sui gioielli. Trasparenze, colori pieni, grandi dimensioni o forme particolari possono davvero dare quel tocco in più a qualsiasi look semplice, e farvi sentire in un mood più estivo.

Opposite: Shaded multicolor plexiglass ankle boot with transparent heel GIUSEPPE ZANOTTI


p.171


“Dior Book Tote” bag with fuchsia Toile de Jouy Zoom Panther embroidery DIOR | Electra 09 woman sandals in black leather HERMES Opposite: Pumps in leather with plexi heel JIL SANDER BY LUCIE AND LUKE MEIER


p.173


First bag made of silver-colored metallic leather with tone-on-tone banded F macro closure FENDI | Mirror effect leather ankle boots and rubber sole BALLY Opposite: Sling back décolleté with wedge heel in brushed calfskin PRADA | Cleo bag in brushed calfskin PRADA


p.175


p.176


Clutch "harmony one morning" BENEDETTA BRUZZICHES Opposite Mini baguette in brushed leather LANCEL


Fucsia pvc bag PHILOSOPHY DI LORENZO SERAFINI | Lucent hoop earrings SWAROVSKI Opposite: Curve bag and mini bag in light blue and turquoise leather ALEXANDERMCQUEEN.COM | “Dior Sorbet” ring in metal with gold finish and transparent blue resin DIOR | Lucent cocktail ring SWAROVSKI


p.179


"Bangle fusion" lacquered wood bracelets HERMES Opposite: Orange and fluo pink colored pvc ankle boots HUI | Mcqueen graffiti pink and white oval sunglasses ALEXANDERMCQUEEN.COM


p.181


Photography Lesley Edith C/O Kayte Ellis Agency Art Direction, Style Ben James Adams C/O Gary Represents Model Georgia Chambers C/O Linden Staub Talent Agency Hair Style Tyron Sweeney C/O Lampost Makeup Lauren Griffin C/O Ray Brown Represents Using Urban Decay Cosmetics Camera Operator Alfie Peter Style Assistance Bernadette Da Conceicao Nails Julie Luong

WHO’S

that girl Who's that girl? When you see her, say a prayer and kiss your heart goodbye She's trouble, in a word get closer to the fire Run faster, her laughter burns you up inside You're spinning round and round You can't get up, you try but you can't

Possiamo contare sulle dita di una mano le persone, nel mondo, che non conoscono questa canzone. Che vi piaccia o meno, Madonna è in tutti noi. Abbiamo celebrato con questa storia la giovinezza, il gioco, il travestimento. Con in aggiunta un pizzico di animo anni '70.


Full Look Alexander Mcqueen

p.183



Here & Opposite: Dress Dries Van Noten Earrings Dinny Hall Necklace Amina Muaddi Boots Natacha Marro

p.185


Full Look Stella Mccartney Opposite: Top & Trousers Daname Shoes Piferi Jewellery Purdi



Jacket Devaux Skirt Dice Kayek Boots Natacha Marro Sunglasses Rayban Necklace Alan Crocetti Opposite: Tracksuit Charles Jeffery

p.188



Dress Petar Petrov Opposite: Jacket & Shorts Diesel Socks Charles Jeffery Shoes Rosamund Muir


p.191


Photography Kurt Lavastida Style Carlee Wallace c/o Art Department Model Kelly Donoghuee c/o State Management Hair Style Sol Rodriguez Makeup Anna Kato Photography Assistance Marlon Lenoble, Ahmad Smith Location Dust Studios LA Schmidli Backdrops

ORANGE

Freedom Abbiamo deciso di lavorare per ritrarre il modo in cui i colori e le fantasie possono distogliere la nostra mente da tutto ciò che ruota attorno agli eventi negativi che stanno accadendo nel mondo. Kelly aveva caratteristiche uniche che davano ai pezzi più carattere, l'insieme dava qualcosa di vibrante e avvincente. - Kurt Lavastida Lo stile è stato ispirato dai designer del massimalismo tra la fine degli anni '70 e l'inizio degli anni '80. La stampa mista di artisti come Miriam Schapiro, Gloria Klein, Joyce Kozloff e Nathalie Du Pasquier ha avuto un'enorme influenza per questo editoriale. Ha presentato sovrapposizioni inaspettate e un'interpretazione giocosa di trame, motivi e colori con marchi come Comme Des Garçons, Helmut Lang, Stella McCartney, Proenza Schouler e Gucci. - Carlee Wallace


Top Molly Goddard Skirt Proenza Schouler Shoes Gucci Scarf Sarah Ragensburger

p.193



Dress Sarah Ragensburger Balaclava Opposite: Balaclava Custom

p.195


Dress Oroy Shoes Givenchy Opposite: Blazer I’m BFTL Bottoms Oroy London Shoes Givenchy



Sweater Vest Samsøe Samsøe Dress Helen Anthony Bottoms Serpenti Opposite: Dress Nor Black Nor White Jumpsuit Sarah Ragensburger Shoes Paris Texas



Dress Sarah Ragensburger Opposite: Dress Stella McCartney




Top Comme Des Garçon Knit Top Sunnei Skirt Comme Des Garçon Shoes Jeffery Campbell Opposite: Top Helmut Lang Vest Alabama Blonde Terry Bottoms Simon Miller Leather Bottoms Alabama Blonde

p.195


L'argomento Body Positive è qualcosa ormai sulla bocca di tutti, eppure nel tempo mi sono resa conto di quanto questo movimento sia ancora totalmente incompreso dalla maggior parte delle persone. Me compresa, fino a circa tre anni fa. L'avevo visto come qualcosa in cui, per l'ennesima volta nella moda, si cavalcava un trend senza crederci minimamente. Avevo sinceramente timore che tutte le persone "diverse" dal classico concetto di modella potessero soffrire ancora di più nel tempo, venendo sfruttate al momento del trend e poi rigettate via. Gli anni stanno passando, e il movimento è tutt'altro che in recessione. Grazie ai social media (a volte servono, se vengono usati per le cose giuste e nel modo giusto) e grazie ai tanti VIP che hanno aderito tutti i tipi di corpo, età, etnia, etc stanno man mano prendendo piede nel business, e al momento contiamo sulle dita di una mano i brands che ancora non utilizzano modelle curvy o diverse in passerella. I miei dubbi erano anche di altro tipo. Dopo anni di lotta all'anoressia in cui la moda veniva (a volte più che giustamente) accusata di promuovere un dimagrimento assurdo per le modelle da passerella, ora si passava all'obesità. Perchè, mi chiedevo, in questo business non si riesca mai ad avere anche la normalità e le taglie medie nelle alte sfere dei guadagni e degli utilizzi? La risposta è semplice, mancanza di clamore. Probabilmente, una taglia 42-44 in passerella non fa abbastanza scena e non fa abbastanza parlare di sé. Questo è l'unico aspetto della storia che ancora non mi piace. Ma, nel tempo, ho capito che questo non ha niente a che fare con il movimento body positive né con la promozione di tipi di corpo che non siano

comunemente considerati "salutari". Il punto è un altro: abbiamo (involontariamente e/o volontariamente) promosso per decenni un modello di donna davvero magrissimo, modello che non è chiaramente la normalità e che ha creato generazioni di ragazzine fissate con il peso o diete drastiche. Lo abbiamo fatto e continuato a fare, nonostante le evidenze ci fossero tutte. Ho visto personalmente, negli anni 2000, agenzie famose di moda richiedere alle modelle di passerella di mangiare, pre sfilata, un pacchetto di crackers, una scatoletta di tonno e uno yogurt. In una giornata per giorni. Ricordiamo tutti i video dei telegiornali delle modelle che svenivano durante gli show. Io personalmente ricordo le modelle che conoscevo che non uscivano di casa, nei giorni pre sfilata, perchè non si reggevano in piedi. Ora, a distanza di anni, tanti di noi hanno avuto il coraggio di pensare che fosse sbagliato "promuovere" delle donne obese in passerella e nelle campagne pubblicitarie, perchè "non è un messaggio sano". Bel coraggio, mi dico. Dopo trent'anni di anoressia ovunque. Quello da cui bisogna uscire, come ragionamento, è la questione del messaggio di promozione. Se, all'improvviso, in passerella avessimo solo modelle obese allora si, sarebbe promozionale perchè il "messaggio" sarebbe che se vuoi diventare una modella ora devi per forza ingrassare invece che dimagrire. Quello che invece sta succedendo nel mondo è una cosa meravigliosa e opposta a questo concetto di obblighi. Il messaggio è che TUTTI possiamo sentirci speciali o belli. Qualsiasi tipo di corpo o di problema medico tu abbia. Significa che se hai problemi di anoressia, o di obesità, o hai un'età che era considerata avanzata fino a poco tempo fa, ora tutti i tuoi complessi possono sparire e, perchè no, potresti anche lavorare proprio mostrando il tuo corpo.

Photographer David PD Hyde | Style Emily Evans Models Angela Selvarajah c/o Zebedee Talent Congyu Xu c/o First Model Management | Ellie Peagam c/o PRM Makeup Phoebe Taylor | Hair Style Johanna Cree Brown Prop Artist Yan Skates


EMBRACE

Silk Blouse Maison Margiela Briefs BriefsWolford Wolfort Beret Utowo Boots Gianvito Rossi at Vestiaire Collective

p.205



Black satin Dress Anastasia Bull Opposite: Earring Anastasia Bull



Cream shorts Kata Haratym Opposite: Green dress & Cardigan Uooyaa Green boots Martha

p.209


Dress Stella McCartney Opposite: Pleated blue silk coat Anastasia Bull


p.195



Earrings Anastasia Bull Opposite: Purple crotchet corset Rosie Evans. Vegetable dyed vegan track pants Eirinn Hayhow

p.213



Black Corset, silk trousers Stella McCartney Opposite: Black reclaimed dress Met-Code Hat Rysia Pierzchala

p.215



Stripe Catsuit Martha Opposite: Top Kata Haratym Leggings Martha

p.217


Leotard Freed of London Hand crotchet coat Eirinn Hayhow Opposite: Vegan leather skirt Kalissi Pink boots Martha Organic cotton hat Eirinn Hayhow


p.219


TUSCAN stories Photography Giorgio Figini Style Valentina Feula Model Martina Troni c/o NEXT Models Makeup, Hair Style Barbara Corso


Cardigan Balmain Dress Alexandre Vauthier Necklace Federica Tosi Ring Ioseelliani Shoes Benedetta Boroli


Jacket, pants Giada Hat Patrizia Fabri Boots Le Silla Opposite: Dress Colangelo Shoes Ingrid Incisa

p.222



Hat Ruslan Baginskiy Jacket Necessary Ananke Skirt Pago Rabanne Boots Benedetta Boroli Opposite: Total look Federica Tosi Necklace Emma Sofia

p.224




Dress Francesca Cottone Necklace Iosselliani Gloves Duecci Guanti Shoes Ingrid Incisa Opposite: Jacket Weili Zheng Skirt Caterina Moro Gloves Duecci Boots Benedetta Boroli Shirt Federica Tosi Corset Judi Zhang



Top Necessary Ananke Skirt Judi Zhang Boots Benedetta Boroli Gloves Duecci Guanti Opposite: Total look Romeo Gigli Belt Valentino Ring Iosselliani Boots Le Silla


Here & Opposite: Dress Alexandre Vauthier Collant Calzedonia Earrings Iosselliani Shoes Ingrid Incisa di Camerana




New Works Kizu Portable Table Lamp £197 - nest.co.uk


Cocooning Natural rattan rope effect chair £410 - next.co.uk


ADVERTISE with us CONTATTI Via Raimondo Scintu, 78/A6 - 00173 Roma (Italia) +39 3518463006 adv@latestmagazine.net

p.235


latestmagazine.net

@latestmagazine

@thelatestmagazine

thelatestmagazine