Page 1

t

h

e

d

i

v

i

n

e

c

o

cover story jennifer aniston Fashion a/w 2016-17 SUGGESTIONs interview peppino di capri | Michele bonan Itineraries Capri’s houses | The Philosophical Park Aperitivo with a view | The island’s spas

a

s

t


FA L I E R O SA R T I .CO M


via Ignazio Cerio 6 - Capri - ph 081 8376296 - info@laboratoriocapri.it photo by Pasquale Abbattista


64

84

86

18

summer in this issue

COVER STORY 74 Jennifer Aniston The secret? Laughter Il segreto? Ridere by Giovanni Bogani

movie, theatre & music

save as 34 Island Events 36 Coast Events 38 Books

80 Peppino di Capri

people 22 Claudia Ruffo In love with the island Innamorata dell’isola 24 Nello D’Esposito The lighthouse? My home Il faro? La mia casa 26 Francesca Pignalosa Dedicated to the little ones Dedicato ai più piccoli 28 Wolf Chitis Caprese memories Memorie capresi 30 Virginia Valsecchi The perfect marriage Un connubio perfetto

78 Ischia Global Film & Music Fest

Movie stars

I protagonisti del cinema

My grey hair

I miei capelli bianchi by Chicco Coda

Fashion

41 It object 84

Interview

The Sara Battaglia capsule collection for Salvatore Ferragamo La capsule collection Sara Battaglia for Salvatore Ferragamo by Alessandra Lucarelli 86

Shooting

Suggestions by Marta Innocenti Ciulli

96

Jewels

Magically color Magicamente colore by Sabrina Bozzoni 102

Perfume

Heaven scent Profumo di Eden by Teresa Favi


P R OT E G G E R E E FA R F R U T TA R E I L VO S T R O PAT R I M O N I O PER LE GENERAZIONI FUTURE

Private Banking

CONCORDIA - INTEGRITAS - INDUSTRIA

Il leone sul nostro stemma simboleggia la forza e l’eccellenza al servizio dei nostri clienti. edmond-de-rothschild.com


110

126

116

18

summer in this issue

Must have

122

99

Trend

A

101

Man

Spa a regola d’arte 132

art, design & culture 114

Exhibition

The second open-air art exhibition, Capri The Island of Art Il secondo appuntamento di Capri The Island of Art, rassegna d’arte open air 116

Design

Michele Bonan and the myth of the island Michele Bonan e il mito dell’Isola by Francesca Lombardi itineraries 64

Capri’s house

The Stars’ Retreat Il buen retiro delle star 106

Wellness temples

Icon

picture-perfect spa

Lido del Faro

A

simply perfect day

Semplicemente una giornata perfetta by Virginia Mammoli

food & wine

126

Capri’s aperitivo

Cocktails... and all that jazz! Non un semplice aperitivo by Chicco Coda 136

Pizza all’acqua

Unique and inimitable Unica e inimitabile 138

Capri Tiberio Palace

The cuisine of ingredients La cucina degli ingredienti 140

Franciacorta

A thousand golden bubbles Le mille bolle d’oro

A contemporary hero Eroe contemporaneo by Chicco Coda

shot on site

110

54

Philosophical Park at Migliera

The

world is a book to be read

Il mondo è un libro da sfogliare

divine Guide 142

Restaurants


t

h

e

d

i

v

i

n

e

co

a

st

QUARTERLY fashion, art, event and lifestyle magazine publisher

FM publishing srl Gianluca Fontani, Luca Gori, Ori Kafri, Alex Vittorio Lana, Matteo Parigi Bini m

a

d

e

i

n

t

u

sc

a

n

y

m

a

d

e

i

n

ve

n

eto

editor in chief

Matteo Parigi Bini fashion director

Marta Innocenti Ciulli co-editor Guido Parigi Bini managing editor

Teresa Favi, Francesca Lombardi editor

Sabrina Bozzoni, Alessandra Lucarelli, Virginia Mammoli capri correspondent

Gianluca Coda contributors

Giovanni Bogani, Romana D’Angiola, Riccardo Esposito, Mila Montagni, Ausilia Veneruso photographers

Foto Flash Capri, Carlo Furgeri Gilbert, Arga Images (cover), Massimo Listri, Luca Moggi, New Press Photo, Andrea Salvia art editors

Martina Alessi, Chiara Bini translations

Tessa Conticelli, Costanza Nutini, NTL traduzioni advertising and marketing director

Alex Vittorio Lana advertising

Alessandra Nardelli, Gianni Consorti, Monica Offidani, Daniela Zazzeri editorial office

via Piero della Francesca, 2 - 59100 Prato - Italy ph +39.0574.730203 fax +39.0574.730204 - redazione@gruppoeditoriale.com branch

N. Bayshore Dr. #1101 - FL 33137 - Miami 2000 - Usa ph +1.305.213-9397 fax +1.305.573-3020 società editrice

Gruppo Editoriale

Alex Vittorio Lana & Matteo Parigi Bini via Piero della Francesca, 2 - 59100 Prato - Italy ph +39.0574.730203 - fax +39.0574.730204 Gruppo Editoriale www.gruppoeditoriale.com Registrazione Tribunale di Prato - n° 9/2006 del 15.12.2006 Spedizione in abbonamento postale 45% art. 2, lettera b – legge 662/96 – Filiale di Firenze - Contiene IP stampa

Baroni & Gori - Prato (Symbol Freelife Gloss Premium White Paper) Questo periodico è associato alla Unione Stampa Periodica Italiana

copyright © Gruppo Editoriale srl


Emotional tours and Boat transfErs

contributors

Traditional and luxury boats

Traditional Gozzo or Lancia

Giovanni Bogani, giornalista, scrive di cinema dai festival di Cannes, Berlino e Venezia. Ha pubblicato saggi sulla sceneggiatura – Ciak si scrive, Cult editore – e numerosi romanzi, tra cui L. e Amore a ore, sempre per Cult. Giovanni Bogani Journalist, writes about cinema and Cannes, Berlin and Venice Film Festival. He wrote essays on script-writing – Ciak si scrive, Cult Edition – and many novels, including L. and Amore a ore, published by Cult. Marta Innocenti Ciulli, 40 anni di moda, di cui 20 passati come direttore di testate con un unico soggetto: moda e tendenze. Un lavoro-passione che le ha corrisposto profondamente. Ama i suoi figli, la casa e il lavoro, la fotografia, il cinema. Marta Innocenti Ciulli, 40 four years in the fashion business, of which twenty spent as editor in chief of magazines specialized in fashion and trends. A job and a passion just right for her. She loves her children, home, job, photography and movies. Gianluca Coda. Amante e profondo conoscitore dell’Isola di Capri. Avvocato e pubblicista, esperto di auto e di motori, è autore e conduttore di programmi radiofonici sull’emittenti della Rai, Isoradio e Radio1. Gianluca Coda. Aficionado and deep connoisseur of Capri Island. Advocate and expert in public law, specialized in machine and motor vehicles, is author and anchorman on radio programs for stations such as Rai, Isoradio and Radio 1.

Itama 38

Pershing 72

∙ Full day to Positano and Amalfi coast ∙ Private transfers from the Hotel to the Naples / Rome airports / train stations by Mercedes Limo and Itama speed boats ∙ Water taxi to the best restaurants and beach clubs

Vincitore 2014

Certificato di Eccellenza

Gianni tedesco

ph +39 3381622275 Gianni_s_Boats_Capri email: info@giannisboat.com - www.capriluxuryboats.com

Luigi Cremona. Ingegnere con due grandi passioni: i viaggi e la gastronomia. Ha collaborato per anni alla Guida dell’Espresso. Dal 1996 è il Consulente del Touring Club d’Italia. E’ il responsabile del settore enogastronomia ospitalità del gruppo Editoriale Swan, riviste Monsieur e Spirito di Vino. Ha vinto numerisi premi giornalistici. Luigi Cremona. An engineer with two great passions: travelling and gastronomy. He has collaborated for years with the Espresso Guide. Since 1996, he has been a consultant to the Italian Touring Club. He is in charge of the food-and-wine and hospitality sector of Gruppo Editoriale Swan, Monsieur and Spirito di Vino magazines. He won many journalist awards. Riccardo Esposito. E’ nato a Capri e ha fondato e cura, con la moglie Ausilia Veneruso, le Edizioni La Conchiglia, che comprendono più di duecento titoli di cui molti dedicati alla storia e alla letteratura isolana. Conoscitore della storia di Capri, è autore tra l’altro del volume Delle Isole, dell’Isola-Manuale teorico-pratico da servire al navigante. Riccardo Esposito. Born in Capri. He has founded and runs, with his wife Ausilia Veneruso, the La Conchiglia Editions which counts more than two-hundred titles which among many are dedicated to history and literature of the island. Expert in the history of Capri, is author of Delle Isole, dell”Isola–theoretic-practical guide for the use of navigators. Ausilia Veneruso, è nata a Capri e ha realizzato, dal 1982, quattro librerie che gestisce tra Capri, Anacapri e Roma. Ha creato, insieme al marito Riccardo Esposito, le Edizioni La Conchiglia e l’omonima Associazione Culturale che organizza, ogni anno, incontri letterari e manifestazioni culturali. Ausilia Veneruso, was born in Capri and has created, from 1982, four book stores which she runs between Capri, Anacapri and Rome. She has realized, together with her husband Riccardo Esposito, the La Conchiglia Editions and the homonymous Cultural Association which organizes, each year, book presentations and cultural manifestations.


85 VIA CAMERELLE CAPRI, ITALY Tel 081 837 70 23 CAPRI@SOCAPRI.IT - WWW.SOCAPRI.IT INSTAGRAM.COM/SOCAPRIOFFICIAL

235 SUITE C WORTH AVENUE PALM BEACH, FLORIDA 33480 T (561).802.9940 PALMBEACH@SOCAPRI.IT - WWW.SOCAPRI.It INSTAGRAM.COM/SOCAPRIOFFICIAL


divine people

d

e islan h t h t i w e v o l In l’isola a del innamorat

text Chicco Coda

What are you doing at the moment? I’m on the set of Un Posto al Sole and taping a television series, which I’ll reveal some time soon. An encounter that changed your life? It is no-doubt the one with the producers of Un Posto al Sole back in 1996. I was 16 and that’s when my acting career began. Television is a great invention if used for positive purposes. I watch lots of documentaries and talent shows. When did you understand this would become your work? As a child I would dream of becoming a fashion designer. But after doing an audition just for fun I began working as an actress, and day by day I fell in love with acting. What is the greatest satisfaction you’ve had? It’s feeling rewarded by the roles I play and receiving affection from the people I meet on the street. Not letting the audience down gives me a lift and motivates me to put my heart into my work. What inspires you about Capri? The undeniable charm of its landscapes. When I set foot on the island, I am filled with positive energy. There’s magic in the air. What’s more, Capri was our romantic getaway when my husband and I weren’t married yet.

Claudia Ruffo, born in 1980, actress from Naples. She made her debut at a very young age in the soap opera Un Posto al Sole (A Place in the Sun), in the role of Angela Poggi. She was Celeste Dubois in the television series, Orgoglio (Pride) – Part Three. She acted in the film Tatanka, taken A cosa sta lavorando in questo momento? from a story by Roberto Saviano Sono impegnata sul set di Un posto al sole e sto lavorando

ad un’altra fiction che più avanti svelerò. Un incontro che le ha cambiato la vita? Con i produttori di Un posto al sole avvenuto nel 1996. Allora avevo 16 anni e da lì ho intrapreso la mia carriera di attrice. La televisione è un’ottima invenzione se usata per buoni scopi. Io guardo molti film documentari e talent show. Quando ha capito che questo sarebbe diventato il suo lavoro? Da bambina sognavo di diventare stilista, ma poi dopo un provino fatto per gioco ho iniziato a lavorare come attrice e man mano che vivevo il set mi sono innamorata di questo mestiere. La soddisfazione più grande che ha provato? La soddisfazione più grande è ricevere affetto e gratificazione per i ruoli che interpreto dalle persone che incontro per strada, Non deludere il pubblico mi dà la carica e spinge a dare il massimo nelle mie interpretazioni. Cosa la lega a Capri? La bellezza paesaggistica di Capri è indiscutibile e quando metto piede sull’isola mi sento inondata di energia positiva, si respira un’aria magica. E poi a Capri ho i ricordi delle mie prime fughe d’amore con mio marito.

22 Capri | The Divine Coast


2001-2016 Celebrating XV Years of Fine Jewelry

CAPRI

NEW YORK Faraonemennella.com | +39 081 837 0992

LONDON


divine people

me

o h y M ? e s u o h t The ligh il faro? la

mia casa

text Chicco Coda

What does Il Faro mean to you? It’s where I grew up and where I constructed my image. I’ve always come to this place ever since I was a child. And it became my home after my father, Ercole, a developer born in Anacapri, built Il Faro in 1970. What do you try to transmit to your customers? My passion and my desire to improve everything I do. What is a customer looking for when they come to Il Faro to spend a day at the beach? Besides the sun, the sea and the magical sunset, I’d say peacefulness and the friendliness with which we welcome our customers. Which is the oddest request you’ve received from a customer? I’ve had many and diverse. But, a few years ago we transformed the restaurant into a Nikki Beach to celebrate a birthday. That was unusual for our island. Plans for the future? I’d like to continue working on growth and making the restaurant even more exclusive, welcoming and inspiring; and our dishes yet more attractive and delectable, with the contribution of our executive chef, Marco Russo. What are your passions and interests when you’re not working? Soccer. I’m the president of a sports association that also runs a soccer school attended by many youths. I’d like to give my contribution to their growth, because I think sports are fundamental in their life.

Nello D’Esposito, native of Anacapri. He has always been the owner of the Lido del Faro and the Maliblu and is physically and spiritually bound to Punta Carena. He tries to improve himself and grow professionally by applying the highest standards to his work and putting his heart into what he does 24 Capri | The Divine Coast

Cosa rappresenta per te Il Faro? Il posto dove sono cresciuto, e dove ho costruito la mia immagine. Ho sempre frequentato questo posto sin da bambino, e da quando mio padre Ercole, costruttore anacaprese, nel 1970 lo costruì, è diventato la mia casa. Cosa cerchi di trasmettere ai tuoi clienti? La mia passione per questo e la mia voglia di migliorare in ogni cosa che faccio. Cosa cerca chi sceglie Il Faro per trascorrere una giornata di mare? Oltre al sole, al mare e al magico tramonto, la tranquillità e la familiarità con cui noi e il nostro staff accogliamo i clienti. Qual è la richiesta più strana che ti è stata fatta da un cliente? Ne ho avute tante e diverse, ma qualche anno fa per un compleanno abbiamo trasformato il locale come il Nikki beach, richiesta inusuale per la nostra isola. Progetti per il futuro? Continuare il progetto di crescita, rendere il locale ancora più esclusivo, accogliente e d’ispirazione e la nostra cucina ancora più ricercata grazie all’aiuto del nostro Executive Chef, Marco Russo. Quali sono le tue passioni e i tuoi interessi quando non lavori? Il calcio, sono presidente di un’associazione sportiva che ha anche una scuola calcio con molti ragazzi, voglio dare il mio contributo alla loro crescita, perché ritengo che lo sport sia fondamentale nella loro vita.


divine people

nes

little o e h t o t d e t a c i d De oli i più picc dedicato a

text Chicco Coda

How did you become passionate about fashion? I began just for fun. I remembered when I was a little girl and my mother would buy me little bathing suits made of cotton on the island of Capri, in a tiny shop at the end of Via delle Botteghe, or when we’d go to Positano for a few days. I thought today’s children too should have them, so I gave it a try. What would you like to express with your creations? My bathing suits are completely handmade. I choose the fabric patterns imagining how well the colors will go together. It all reflects my tastes. I tried to make my brand easily recognizable and I must say that I’ve had great feedback. From a professional standpoint, what’s the most exciting thing that’s happened to you so far? Last year, when I began this adventure – it was in the month of May, by the way -, I sold 312 bathing suits. For something created just for fun, I was excited beyond words. It encouraged me to design the brand and make it my second job. Is there an encounter that changed your life? Certainly the one with my husband Roberto. We had been close friends for decades then we became life companions three years ago. He puts up with me, but supports me in everything I do. He’s also one of my best representatives. We are now expecting Lorenzo, who is due in October and will become a model, just like his father.

Francesca Pignalosa, Neapolitan entrepreneur. With her perseverance and passion, and not taking herself too seriously, the former co-founder of Estro Services Management struck success in the swimwear industry by inventing Petitepassion Beach Wear 26 Capri | The Divine Coast

Come è nata la tua passione per la moda? Ho iniziato per gioco, ricordando quando da piccola mia madre mi comprava sia a Capri, in un piccolo negozio alla fine di via delle Botteghe, sia quando andavamo qualche giorno a Positano, i costumini di cotone.. Ho pensato che anche i bambini di oggi dovevano averli e quindi ci ho provato. Cosa vuoi esprimere con le tue creazioni? I miei costumi sono tutti completamente fatti a mano, le fantasie le scelgo immaginando gli abbinamenti dei colori, rispecchia tutto molto il mio gusto, ho cercato di dare al marchio un’impronta facilmente riconoscibile, e devo dire la verità ho avuto degli ottimi feedback. L’emozione più grande che hai provato in questo lavoro? L’anno scorso che è stato il primo anno che ho iniziato questa avventura ho venduto 312 costumi. Per una cosa nata per gioco è stata un’emozione indescrivibile che poi, mi ha dato l’input per creare il marchio e farlo diventare un secondo lavoro. C’è un incontro che ti ha cambiato la vita? Sicuramente quello con mio marito Roberto, mio carissimo amico da decenni e da tre mio compagno di vita. Mi sopporta e supporta in tutto, tra l’altro è anche uno dei miei migliori testimonial. Ora aspettiamo Lorenzo che nascerà ad ottobre e che affiancherà il suo papà come modello.


www.carthusia.com


divine people

es

emori Caprese m esi apr

memorie c

text Chicco Coda

Your first time in Capri? In 1950. My mother didn’t want me to go to Capri. She was worried about the habits of the people who hung out on the island. What do you mean? Before and after WWII foreigners and habitués to the island led an eccentric lifestyle, but those were the days when Capri was at its most beautiful. What did you find in 1950? When I arrived in Capri I found the tail end of that lifestyle. Fantastic people who lived in beautiful villas, who partied at night and went dancing in the nightclubs. It was like always being at the theatre. A show. What were your favourite hangouts? We spent our days at sea coming ashore at the Faraglioni, La Fontelina or La Canzone del Mare. At night, when we weren’t at someone’s villa, we would go to Giuliano at the Faraglioni, La Capannina or Aurora. When did it all change? In the Seventies the big Mare Moda runways were an amazing time, but they lost their significance as Venice Film Festival become more established. At the same time, people who had never set foot on the island, because they had considered it out of place due to the eccentric folk who lived there, began to frequent it. Moreover, the major privately owned real estate was sold and converted into smaller properties. It really changed Capri, closing a chapter once and for all.

Wolf Chitis, but everyone calls him Volia, is an engineer and entrepreneur. Born in Naples, he has Moldavian in his blood on his father’s side, from Bessarabia to be precise, and Pugliese from his mother. A great sportsman, he harbours a love of Capri, where he lives often and to his pleasure 28 Capri | The Divine Coast

La prima volta a Capri? Era il 1950. Mia madre non voleva farmi frequentare Capri. Era preoccupata dalle abitudini delle persone che frequentavano l’isola. A cosa si riferisce? Tra il periodo precedente la seconda guerra mondiale e quello successivo, i turisti stranieri e gli habitué vivevano in maniera eccentrica, ma è stata la Capri più bella mai vista. Lei cosa ha trovato nel 1950? Quando sono arrivato io ho trovato la coda di quella vita. Gente fantastica che viveva nelle case, faceva party la sera e poi andava a ballare nei night. Sembrava sempre di essere a teatro. Uno spettacolo. Quali erano i posti preferiti? Durante il giorno si usciva in barca, per poi scendere a terra, ai Faraglioni, a La Fontelina o a La Canzone del Mare. La sera, quando non ci si riuniva nelle case si andava da Giuliano ai Faraglioni, a La Capannina e da Aurora. Quando è cambiato lo scenario? Negli anni ’70 le grandi sfilate di Maremoda erano un momento fantastico, che venne meno con l’affermarsi del Festival di Venezia. Contestualmente persone che non avevano mai messo piede sull’isola, perché si sarebbero trovate fuori luogo per l’eccentricità della gente che c’era, hanno iniziato a frequentarla. In più le grandi proprietà private sono state vendute e trasformate in porzioni più piccole. Questo ha cambiato sostanzialmente Capri e ha chiuso definitivamente un capitolo.


divine people

rriage a m t c e f r e p e Th perfetto io

un connub

text Chicco Coda

Your latest project? I recently lent my face to Fay’s ‘Double Life’ campaign. For me, these opportunities are like a game, because I meet interesting people and they lead to intriguing situations. What do you like about your work? I enjoy focusing on the contents, meaning the editorial part of a project. But, it’s also important to be familiar with the dynamics of a production, which I’ve had the opportunity to learn more about in this experience. What did X Factor bring to your professional life? Working on X Factor was very demanding, but I also learned a great deal. It’s a perfect blend of creativity and production work, and it was fascinating to see how these two worlds manage to draw from each other. I met many artists from the musical scene and it was great to see them at work. What was the most exciting moment? Watching Francesco De Gregori rehearse ‘La donna cannone’ on stage. It was like being at a private concert. He offered us an extraordinary experience. Generosity is a huge and rare gift in an artist. What does Capri mean to you? It’s a perfect picture. A work of art with a unique fragrance. I adore wandering along its narrow streets while savoring an ice cream from Buonocore, rushing towards La Fontelina, having an aperitif in the piazzetta, eating a ‘pizza all’acqua’ at Aurora and finishing up the evening at Bar Alberto, after stopping by at the Taverna.

Virginia Valsecchi. 22 anni, lavora sia davanti che dietro la telecamera. Negli ultimi due anni ha lavorato sui set di produzioni televisive, serie tv e reality show come X Factor. A 18 anni ha lasciato Roma, ha preso una laurea in lettere a Milano e ha vissuto tra Milano, Parigi e ora è appena rientrata da Los Angeles 30 Capri | The Divine Coast

Il suo ultimo impegno? Di recente ho prestato il volto per l’ultima campagna Double Life di Fay: queste occasioni per me sono un gioco dove incontro persone interessanti e nascono situazioni divertenti. Cosa le piace del suo lavoro? Mi piace lavorare molto sui contenuti ovvero la parte editoriale dei progetti, ma è anche importante sapersi gestire e conoscere bene le dinamiche della produzione. Cosa le ha lasciato X Factor? Lavorare per X Factor è stato molto impegnativo ma allo stesso tempo ho imparato tantissimo, è un mix perfetto di creatività e produzione ed è stato interessante vedere come questi due mondi trovino sinergie, sul set ho incontrato molti artisti della scena musicale ed è stato molto bello vederli lavorare. Il momento più emozionante? Vedere De Gregori che provava sul palco “La donna cannone” , è stato come vivere un concerto privato. Ha regalato a tutti noi una grande emozione. La generosità di un artista è una grande e rara dote. Cosa rappresenta Capri? Il connubio perfetto, un’opera d’arte dal profumo unico. Adoro perdermi tra i suoi vicoli con un gelato di Buonocore, correre verso la Fontelina, prendermi un aperitivo in piazzetta, mangiare una pizza all’acqua da Aurora e concludere la nottata al bar Alberto dopo un giro in Taverna.


save as island events

Summer living

Un’estate da vivere text Virginia Mammoli

Christian Lindberg

Capri B&B Behind and Beyond

Giosetta Fioroni.Capri

Luigi Ghirri

Marina Grande

34 Capri | The Divine Coast

Add to the crystal clear waters and the beautiful views: those on the blue island this summer will also have great appointments. JULY Let’s start with the Capri B&B Behind and Beyond exhibition by Raffaela Mariniello and Eugenio Tibaldi, in the timeless setting of the Certosa di San Giacomo. There are twenty works including photographs and collage installations (until 24 July). Giosetta Fioroni. Capri, the personal exhibition that inaugurated the AICA Andrea Ingenito Contemporary Art gallery of Capri has been extended until 30 July. Back at the Certosa di San Giacomo, Souvenir, the exposition by Paola GiorOltre alle acque cristalline, gli scorsi meravigliosi e una vivace movida, per chi si trova sull’Isola Azzurra questa estate c’è anche un calendario ricco di appuntamenti. Quali? Leggete qui! LUGLIO Partiamo dalla mostra Capri B&B - Behind and Beyond di Raffaela Mariniello ed Eugenio Tibaldi, nella suggestiva cornice della Certosa di San Giacomo. Venti opere tra fotografie, installazioni e collage, la maggior parte realizzate site-specific (fino al 24 luglio). Prorogata fino al 30 luglio, Giosetta Fioroni. Capri, la personale che ha inaugurato la galleria AICA Andrea Ingenito Contemporary Art di Capri. Tornando alla Certosa di San Giacomo, fino al 31 luglio, Souvenir, l’esposizione di Paola Giordano che racconta di Capri attraverso i ricordi e le sensazioni dell’artista. Da non perdere anche gli appuntamenti con i Concerti al

dano that tells the story of Capri mer: Peppino di Capri in concert through the artist’s memories, to celebrate his birthday (which will be on view until 31 July. The actually falls three days earlier), appointments with the Concerti al together with Paolo Ruffini. tramonto [Sunset concerts] at the From 31 July to 30 September, charming Villa San Michele are the Festival del Paesaggio (Landalso too good to miss: Friday 22 scape Festival), an exhibition July, Paulina Pfeiffer (soprano), dedicated to Luigi Ghirri’s phoVincent Hashimi (tenor) and tos, awaits you at the Museo Casa Anders Kilstroem (piano) on the Rossa of Anacapri. notes of Puccini; the following AUGUST evening, the play San Michele, un The night of 10 August will be sogno che si avvera (St. Michael, even more magical with San Loa dream that will come true); on renzo al Porto (St. Lawrence at 29 July, a concert with pianist the port), at Marina Grande. A Anders Kilström and trombonist live concert and a fireworks show Christian Lindberg. The season from a boat offshore in the bay, will close with Yves Henry in a while on the night of Ferragosto recital dedicated to Chopin on (16 August), the beach at Marina 5 August, and Francesco Nico- Grande will become an open-air losi with repertoire discotheque with Le note del mare. Music from Mozart to Liszt and tasting of typion 12 August. On 30 July, the Certosa di cal delicacies of the island, followed by San Giacomo will another fireworks host one of the key events of the sumshow. Dal 31 luglio fino tramonto, nell’in- The events al 30 settembre, al cantevole Villa San too good Museo Casa RosMichele: venerdì sa di Anacapri vi 22 luglio, Paulina to miss on aspetta il Festival Pfeiffer (soprano), Capri this del Paesaggio, una Vincent Hashimi summer mostra dedicate (tenore) e Anders Kilstroem (pianoforte) sulle note agli scatti di Luigi Ghirri. Uno di Puccini; la sera seguente, lo sguardo sulle bellezze di Italia, spettacolo teatrale San Michele, in particolar modo di Capri, un sogno che si avvera; il 29 lu- completamente fuori dalle proglio è la volta del pianista An- spettive stereotipate dell’illuders Kilström e del trombonista strazione turistica. Christian Lindberg. A chiudere AGOSTO la stagione, Yves Henry, con un La notte del 10 agosto diventa recital dedicato a Chopin (5 ago- ancora più magica con San Losto) e Francesco Nicolosi con un renzo al Porto, a Marina Grande. repertorio che va da Mozart a Concerto dal vivo e fuochi d’artificio lanciati da una barca al Liszt (12 agosto). Il 30 luglio la Certosa di San largo della baia, mentre la notte Giacomo, ospita uno degli even- di ferragosto, la spiaggia di Mati clou di questa estate. Peppino rina Grande si trasforma in una di Capri in concerto per festeg- discoteca all’aperto grazie a Le giare il suo compleanno (che note del mare. Musica e degustacade per la precisione tre giorni zioni di prodotti tipici dell’Isola prima), insieme all’attore e con- seguiti da un altro spettacolo piduttore toscano Paolo Ruffini. rotecnico.


38, via Fuorlovado, Capri T +39 0818374010 | “Finestre di Luce� 61, via Le Botteghe, Capri T +39 0818377468 Bergdorf Goodman 5th Avenue at 58th Street, New York, NY 10019 www.graziaemaricavozza.com info@graziaemaricavozza.com


save as napoli and coast events

The height of summer Parnaso estivo text Teresa Favi

Mimmo Jodice

Dawn Concert, Ravello

Tim Robbins

Teatro San Carlo

Harlequin by Picasso

36 Capri | The Divine Coast

Until September 11, at Palazzo Zevallos Stigliano in Naples, check out one of Picasso’s bestknown artworks, Harlequin with a Mirror, emblematic of the great artist’s classicist period. Until September 30, at the Museo Archeologico Nazionale in Naples, visit the Mito e Natura. Dalla Grecia a Pompei exhibition. Until October 24, at Museo Madre in Naples, Attesa is the greatest retrospective ever dedicated to the talented contemporary photographer Mimmo Jodice. JULY From July 15 to August 2, at Teatro San Carlo in Naples enjoy Verdi’s Aida, conducted by Pinchas Steinberg. Part of the RavFino all’11 Settembre, a Palazzo Zevallos Stigliano di Napoli, è in mostra una delle opere più celebri di Picasso, Arlecchino con specchio, emblema del periodo classicista della carriera del grande artista. Fino al 30 Settembre, al Museo Archeologico Nazionale di Napoli, è in corso la mostra Mito e Natura. Dalla Grecia a Pompei. Fino al 24 Ottobre, a Museo Madre di Napoli, la più grande retrospettiva mai dedicata al grande fotografo contemporaneo Mimmo Jodice. LUGLIO Dal 15 luglio al 2 agosto, al Teatro San Carlo di Napoli va in scena Aida di Verdi, diretta da Pinchas Steinberg. Nell’ambito del Ravello Festival, a Ravello, il 22, il grande regista americano Tim Robbins arriva al Belvedere di Villa Rufolo con i suoi amici e il suo folk e rock made in USA. All’Arena Flegrea di Napoli, il 27, arriva la quintes-

ello Festival, in Ravello, on July Dawn Concert (4.45am) with Or22, the great US director Tim chestra Filarmonica Salernitana Robbins comes to Belvedere di Giuseppe Verdi conducted by Villa Rufolo with friends and his Robert Trevino, soloist Roberto American folk and rock. On July Cominati (pianoforte). On Au28, Ravello’s Belvedere di Villa gust 23 (again on the 24th), RavRufolo is the setting of the ballet ello’s Villa Rufolo stages Henry Before Break freely inspired by Purcell’s semi-opera The Fairy Shakespeare’s The Tempest with Queen, interpreted by Baroque live music by Julia Kent, a Bal- music experts, the ensemble Cappella Neapolitana di Antoletto Civile production. nio Florio. AUGUST At Ravello’s Belvedere di Villa SEPTEMBER Rufolo, on August 6, Ameri- In Ravello, at the Auditorium can Dream by Karole Armitage Oscar Niemeyer, on September is sure to offer a fantastic night 24 and 25, enjoy the recital by out dedicated to contemporary Enzo Moscato Modo Minore, a dance. Also on August 6, at Net- showcase of Neapolitan songs tuno Lounge Beach in Torre from the 50s, 60s and 70s. At Annunziata, enjoy a concert by Teatro San Carlo in Naples, from September 24 to New Folk Bad with October 4, see Mospecial guest Peppe zart’s The Marriage Barra. On August of Figaro conducted 11, at Ravello’s Villa by Ralf Weikert and Rufolo, wake up directed by Chiara early (or don’t go to Muti. bed at all!) for the Art, dance senza del trip hop and music. all’alba (4.45) con dei Massive Attack. The best l’orchestra FilarIl 28, a Ravello, monica SalernitaBelvedere di Villa of Naples na Giuseppe Verdi Rufolo, va in scena and the diretta da Robert il balletto Before Amalfi Coast Trevino, solista Break liberamenRoberto Cominati te ispirato a “La Tempesta” di (pianoforte). Il 23 (replica il 24), Shakespeare con le musiche dal Ravello, Villa Rufolo, va in scena vino di Julia Kent, produzione la semi-opera di Henry Purcell Balletto Civile. The Fairy Queen interpretata AGOSTO degli assi della musica barocca, Il 1°, all’Arena Flegrea di Napo- l’ensemble Cappella Neapolitali, è il momento del grande jazz na di Antonio Florio. Il 26, al con la tromba di Paolo Fresu e Teatro dei Templi di Paestum, il pianoforte di Omar Sosa. A Massimo Ranieri in concerto. Ravello, Belvedere di Villa Ru- SETTEMBRE folo, il 6, approda la compagnia A Ravello, Auditorium Oscar American Dream di Karole Ar- Niemeyer, il 24 e 25, recital di mitage per una grande serata Enzo Moscato Modo Minore, un dedicata alla danza contempo- viaggio nella canzone napoletaranea. Ancora il 6, al Nettuno na tra gli anni ’50, ‘60 e ‘70. Al Lounge Beach di Torre Annun- Teatro San Carlo di Napoli, dal ziata, concerto della New Folk 24 settembre al 4 ottobre, va in Bad con special guest Peppe scena Le Nozze di Figaro di MoBarra. L’11, a Villa Rufolo di zart diretta da Ralf Weikert con Ravello, tradizionale Concerto la regia di Chiara Muti.


via roma,73/a - Capri - ph. +39 081 8374854 - www.caprinteriors.it - info@caprinteriors.it


save as book

Every season has its typical literary genre. What could be better to distract your mind from the heat of summer under a beach umbrella than a gripping mystery novel? In Italy, they go by the name of giallo, from the traditional yellow color of the paperback covers for this genre. Here are the suggestions from the La Conchiglia bookshop in Capri. La collera di Napoli (Mondadori) by Diego Lama: while cholera is devastating the city, the mutilated bodies of some children (orphans living in a convent of nuns) are found on a beach near the port. Veneruso, a depressed and irritable police commissioner, conducts the investigation. He will eventually discover a tangle of

the reader along the traces of the murderer on the streets of gelid Tallinn, among the fashionable nightspots in the old industrial zones and the squalid quarters of Soviet architecture. The novel proposes an original and intriguing setting, a complex and fascinating protagonist, an unforgettable gallery of personalities and an impeccable plot. Love stories of the past but never forgotten and the murder of a man left without documents or objects that can identify him: these are just two elements of Acque amare (Rizzoli) written by

secret passions and dangerous relations in a splendid and tormented Naples at the end of the century. The victim in Maurizio de Giovanni’s novel, Serenata senza nome (Einaudi) is, on the other hand, a rich businessman and husband of Cettina, the true love of Vinnie Sannino. He had emigrated fifteen years earlier to America where he became a world champion boxer, but abandoned his career and returned home after his last opponent died. He had died of a punch like the one that made Cettina a widow. A complex case for Commissioner Ricciardi. Il treno per Tallinn (Mondadori) written by Arno Saar, guides

Marco Polillo, set in a provincial town where gossip blurs the truth just as the waters of the lake hide treacherous currents under an apparently calm surface. To resolve the case, Commissioner Zottìa will have to respond to a question: how far are we willing to go for love? Love is also a potent sentiment in the book by Cristina Rava, Quando finiscono le ombre (Garzanti). It puts a strong and independent woman like Ardelia Spinola, the female protagonist of this mystery and a medical examiner who never fails to follow her instinct, in a tough situation. So it is again in the case of the elderly Spartaco Guidi, found dead in a field in the countryside.

38 Capri | The Divine Coast

Ogni stagione ha il suo genere letterario per eccellenza. E cosa c’è di meglio per distrarsi dal caldo dell’estate di un avvincente giallo da leggere sotto l’ombrellone? Ecco allora i libri consigliati dalla Libreria La Conchiglia Capri. La collera di Napoli (Mondadori) di Diego Lama: mentre in città infuria il colera, su una spiaggia vicina al porto vengono ritrovati i cadaveri mutilati di alcune ragazzine, orfane ospitate in un convento di suore. Veneruso, commissario di polizia dal carattere depresso e irritabile, indaga. Finirà per scoperchiare

This summer’s crime stories L’estate si tinge di giallo text Ausilia Veneruso

un groviglio di passioni segrete e relazioni pericolose, in una Napoli di fine secolo splendida e tormentata. La vittima del romanzo di Maurizio de Giovanni, Serenata senza nome (Einaudi) è invece un ricco commerciante, marito di Cettina, l’amore di Vinnie Sannino, emigrato quindici anni prima in America, dove era diventato campione mondiale di pugilato, per poi abbandonare la carriera e tornare a casa dopo che il suo ultimo avversario è morto. Morto per un pugno simile a quello che ha reso vedova Cettina. Un caso non semplice per il commissario Ricciardi. Il treno per Tallinn (Mondadori)

scritto da Arno Saar, ci guida sulle tracce dell’assassino lungo le strade della gelida Tallinn, tra i locali alla moda delle ex zone industriali e gli squallidi quartieri dell’architettura sovietica. Un’ambientazione originale e suggestiva, un protagonista complesso e affascinante, una galleria di personaggi indimenticabili e un impeccabile congegno narrativo. Storie di amore passati mai dimenticati e il delitto di un uomo lasciato senza documenti né oggetti che possano identificarlo. Sono solo due degli elementi di Acque amare (Rizzoli) scritto da Marco Polillo, ambientato in paese di provincia dove le voci offuscano la verità,

proprio come le acque del lago, che sotto la calma apparente nascondono correnti insidiose. Il commissario Zottìa per risolvere il caso deve rispondere a una domanda: fin dove siamo disposti a spingerci, per amore? Anche nel libro di Cristina Rava, Quando finiscono le ombre (Garzanti), l’amore è un sentimento potente, che riesce a mettere a dura prova anche una donna forte e indipendente come Ardelia Spinola, protagonista femminile di questo giallo, un medico legale che non può fare a meno di seguire il suo istinto. E così è, anche quando affronta il caso dell’anziano Spartaco Guidi, ritrovato morto in un terreno di campagna.


it object

ow inbrpa a r a e k i l ’s e h S baleno in una sca L’arco

zoni

oz text Sabrina B

It ‘s our new obsession: black as night, damned sexy and then, like a bolt from the blue, here come shades of color that dazzle. The lace up sandals of the moment bear the name of Salvatore Ferragamo. E’ il nostro nuovo amore: nere come la notte, dannatamente sexy e poi, come un fulmine a ciel sereno, ecco che arrivano nuance di colore che abbagliano. I sandali lace up del momento portano il nome di Salvatore Ferragamo. Capri | The Divine Coast 41


Mediterranean taste surrounded by an enchanting blue C a p r i | D a t รง a Pe n i n s u l a | B o d r u m

ilricciorestaurant.com


it object

b Floswsioenre-fBioorm e Osse

zoni

oz text Sabrina B

They’re worn like this, romantic buds, lush bouquets. Hibiscus, daisies, poppies, roses and herbs. Ode to the bucolic triumph of flowers to wear on a wonder of a handbag like this, always and only Dolce & Gabbana. Si indossano, cosÏ, romantici boccioli, rigogliosi bouquet. Ibiscus, margherite, papaveri, rose e piante aromatiche. Ode al trionfo bucolico di fiori da indossare su una meraviglia di borsetta come questa, sempre e solo Dolce & Gabbana. Capri | The Divine Coast 43


it object

ry Beyond jeiewlleol Aldilà del

gio

zoni

oz text Sabrina B

Jewelry in the form of art, a pure incarnation of the marvels of the island of Capri. The chain of burnished silver with precious golden nuggets strewn here and there and a pendant mother-of-pearl work of art at the center. Grazia & Marica Vozza – Capri. Mare nel cuore, bellezza nell’anima. La catena è in argento brunito, impreziosita da eleganti pepite in oro giallo e poi al centro un ciondolo-opera d’arte in madre perla. Una creazione di Grazia & Marica Vozza – Capri, in via Fuorlovado. Capri | The Divine Coast 45


design Federico Fedeli

RIVOLGERSI AL PROPRIO AGENTE DI VIAGGIO O DIRETTAMENTE AL NUMERO 06 322 39 93 CONTACT YOUR TRAVEL CONSULTANT OR CALL THE HOTEL DIRECTLY AT +39 06 322 39 93 contact your travel consultant or call the hotel directly at +39 06 322 39 93

Via Ulisse Aldrovandi, 15 - 00197 - Roma T + 39 06 322 39 93 - F + 39 06 322 14 35 - hotel @ aldrovandi.com www.aldrovandi.com


it object

a ring The sky nin anello u Il cielo in ni abrina Bozzo text S

An eternal surprise of color, iconic and perfect rings. At the center is her, the precious stone that speaks of clear skies and crystal sea. It’s the collection “Naked” by Pomellato, to love and mix in a game of precious simplicity. On Capri, the historic piazza, at Desiderio. Eterna sorpresa di colore, anelli iconici e perfetti. Al centro lei, pietra preziosa che racconta di cieli tersi e mare cristallino. E’ la collezione “Nudo” di Pomellato, da amare e mixare in un gioco di preziosa semplicità. A Capri, nella storica piazzetta, da Desiderio. Capri | The Divine Coast 47


J.K. place capri

Via Prov. Marina Grande, 225 - 80073 Capri(Na) ITALY Tel. +39 081 83 84 001 - Fax. +39 081 83 70 438 info@jkcapri.com - www.jkcapri.com


it object

d only her Always aon lo lei s sempre e zoni oz B na ri ab text S

Straw in all its forms, perfect for the day, a faithful ally for nights of dancing and passion. These are the great bags for summer. How about the all-black version by Laboratorio Capri? It was love at first sight. Paglia in tutte le declinazioni, perfetta per il giorno, fedele alleata per notti di balli e passione. Le borse protagoniste dell’estate sono loro. Che ne dite della versione total black di Laboratorio Capri? E’ stato amore a prima vista. Capri | The Divine Coast 49


Aperto tutti i giorni per Lunch e Dinner Open daily for Lunch & Dinner

J.K. place capri

Via Prov. Marina Grande, 225 - 80073 Capri(Na) ITALY Tel. +39 081 83 84 001 - Fax. +39 081 83 70 438 info@jkcapri.com - www.jkcapri.com


it object

ple Puireeseamnpldicisim Pur

centi Ciulli

text Marta Inno

No fear of understatement. With extravagant clothes, try ultra-minimal bijoux and earrings with their romantic young girl appeal. The Bella Capri collection is available in the Riccio boutique in Anacapri. Earrings are gold-dipped silver. Nessuna paura nel non eccedere. Ad un abbigliamento un po’ stravagante, ecco i bijoux e gli orecchini dall’allure ultra minimal e da romantica jeune fille. La collezione di chiama Bella Capri, e gli orecchini sono disponibili nella boutique il Riccio di Anacapri. Capri | The Divine Coast 51


Via Croce 11-15 - Capri +39 081 97.87.111 www.capritiberiopalace.com


Unique Design

Fine Gastronomy Lifestyle

We l l n e s s


shotonsite

Giovanni La Rocca, Adamo Liberto, Olgapaola Greco

Gianluca Isaia, Peppino di Capri, Giulia Natale

Giorgia Gargiulo, Roberta De Martino

Giuseppe Rizzo, Manuela Giaccari

Luigi D’Esposito

Grazia Vozza, Carolina Di Donna

Matteo Parigi Bini, Alex V. Lana, Gianni De Martino, Chicco Coda, Fabio De Gregorio

Cristina Rizzo, Alessandro Auger

Antonella Puttini, Gaia Moitre

Nicole Morgano, Chicco Coda

54 Capri | The Divine Coast

Elena d’Antonio, Alfio Marchini

Many guests for the cocktail party at Hotel La Palma to celebrate the new issue of Capri, the Divine Coast magazine

Dario Castiglio

Alex V. Lana, Francesca Settanni


Dal 1822 il Primo albergo di Capri “ Ci sono due Maniere di conoscere il mondo:

“La Palma”

uno è girarlo, l’altro è sedere sulla terrazza e aspettare che il mondo passi”.

Since 1822 the First hotel of Capri

“ There are two ways to see the world: one way is to travel around and the other is to sit on the terrace of and watch it pass by”.

“La Palma”

(Principe Francesco Caravita di Sirignano dal Libro degli Ospiti dell’Hotel La Palma)

Hotel La Palma Capri Via V. Emanuele 39 | 80073 Capri (Na) | Tel. +39 081 837 01 33 www.lapalma-capri.com


shotonsite

Annalisa Grasso, Roberto Faraone Mennella, Francesca Pezzarossa

Amedeo Scognamiglio, Paola Fonyat

Petersen Gary, Betsy Rogers

Cristoforo Pignata, Giada Baselice

A lot of guests attended the super party at Fontelina to celebrate the 15th anniversary of the Faraone Mennella jewelry house

Gary Sumers, Lindsey Love

Laura Imperia, Victoria Xu

Benjamin Fabbri, Andrew Barker

August and Tina Inselkammer

Alina Cho, David Lee

56 Capri | The Divine Coast

Beth and Rob Buccini

Irina Poltorak, Natalia Terehina, Amedeo Scognamiglio, Maria Edvige Strina


shotonsite

Laura Pastesini, Veronica Sgaravatti, Andrea Caracciolo

Federico La Badessa, Anita Lomastro, Paolo Lanzoni

Madeleine Krokstad, Viola Wohler

Stefano De Paola, Paolo Vasi

Paola Paciotti, Demetria Perez

Orchidea Fini, Roberta Betti

Ginevra Odescalchi, Maria Cristina Gasche

Marco Piscitelli, Alberto Castelli

Elif Sallorenzo, Ebru Isil

Cocktail party at the Roof Garden of Hotel d’Inghilterra for the new issue of Roma, the Eternal City magazine. Finger food by Chef Antonio Vitale

Alessandro Pinna, Marta Olivari

Giampaolo Sanna, Giovanna Tamasi

Guglielmo Marconi Giovanelli, Giuseppe Pietrafesa, Maria Moser, Gianvito Mentari

Mariangela Cardinale, Roberta D’Amato Capri | The Divine Coast 57


shotonsite

Enrico Chiavacci, Alessandro Grassi, Alessia Lana

Alessandro Fei, Stefano Rossi

Anna Lebole, Sofia Cammi

Ginevra Moggi Pignone, Marco Mercati

Alessandro and Paolo Penco

Alice Cheron, Elena Diachenko

Ornella Zini, Giovanna Focardi

Tomolo Shiraishi, Kenji Kaga

Double presentation at Bardini Gardens: “Firenze Made in Tuscany� magazine and Italia-sumisura. it, the portal dedicated to Italian craftsmanship. Franciacorta wines

Serge Mathas, Cecilia Bergonzini

Tommaso and Eva Pestelli

Alex V. Lana, Matteo Parigi Bini, Maria Pilar Lebole, Benedetta Zini, Marco Brunori

Giulia Rykova, Paolo Poli

Francesca Zocchi Capri | The Divine Coast 59 Venezia | made in Veneto


shotonsite

Patricia Du Reau, Lorenzo Ristori, Alice Giulini

Marco Contiello, Alice Caporali

Gianni Mercatali, Chiara Squaglia

Robert Fillon, Antonio Alessandro Giusti

Monica Tanteri, Éric Marsan

Alessandra Mancini, Renato Raimo

Cristina Casa Massoni, Simone Martini

Paolo Vranjes

60 Capri | The Divine Coast

Luca Calvani

Firenze Magazine’s summer issue was introduced at the Hotel Byron in Forte dei Marmi, with the collaboration of the Principality of Monaco. Sponsor Atelier C

Robert Fillon, Umberto and Antonio Alessandro Giusti Buratti

Maddalena and Roberto Ciaramella

Vanessa Benelli Mosell, Eleonora Lastrucci


LA CANZONE DEL MARE Beach club, Restaurant, Diva Suites, Event location Via Marina Piccola, 93 - 80073 Capri (NA) Tel. +39 081 8370104


NOw AND EvER www.lacanzonedelmare.com


Villa Olympus, buen retiro di Peppino di Capri sull’Isola


The Stars’ Retreat il buen retiro delle star text Chicco Coda


photo exhibition

This is thanks to a universally loved millenary heritage, which have always attracted both celebrities and common folk

We are delighted to confirm that none of Capri’s charm has worn off either in Italy or abroad, not even in the darkest moments of the world economy. We would like to think that this is the definitive redemption of the Dolce Vita, but perhaps we still have to wait for this. This is thanks to a universally loved millenary heritage, made up of various factors, which have always attracted both celebrities and common folk. We will dwell on the latter, particularly on how many of them have decided to buy a house on the isle. In order to build up a map we must make a distinction between Capri and Anacapri. Capri The queen of crystal Fiona Winter Swarovski has bought the villa that once belonged to Gracie Fields, in the splendid Marina Piccola behind La Canzone del Mare. Saverio Moschillo, owner of the fashion brand John Richmond has bought Il Canile, the period building on the hillside of via Tuoro and via Tragara, which used to belong to Dino Trappetti and before him to Umberto Tirelli and Lucia Bosé. Alessandro Preziosi has chosen the Due Golfi, an area also known as Le Parate, and as soon as he can, he comes to Capri because he has fond memories of it from his family holidays as a child. Christian De Sica, with his wife Silvia Verdone and their children Ci piace confermare che il fascino di Capri non si è mai appannato, in Italia e all’estero, nemmeno nei momenti più bui. Ci piacerebbe pensare al definitivo riscatto de La Dolce Vita, ma per questo forse dobbiamo ancora aspettare. Il merito è di un patrimonio millenario amato da tutti, composto da diversi fattori, che attraggono da sempre gente comune e celebrities. Ci soffermiamo su questi ultimi, in particolar modo su quanti tra questi hanno deciso di acquistare una dimora sull’isola. Per ricostruire una mappa dobbiamo operare un distinguo tra Capri e Anacapri. Capri La regina dei cristalli Fiona Winter Swarovski ha acquistato la villa che fu di Gracie Fields, nella splendida Marina Piccola a ridosso de La Canzone del Mare. Saverio Moschillo, patron di John Richmond ha acquistato Il Canile, storica dimora sulle pendici di via Tuoro e via Tragara appartenuta a Dino Trappetti e prima ancora a Umberto Tirelli e Lucia Bosé. Alessandro Preziosi ha scelto i Due Golfi, zona conosciuta anche come Le Parate, e appena può sceglie Capri a cui è legato fin da piccolo per le vacanze con la famiglia. Christian De Sica, con la moglie Silvia Verdone e i figli Brando e Maria Rosa, fresca sposa da quest’estate, risiedono nella bellissima Villa Quattro Venti, all’inizio della

66 Capri | The Divine Coast


1

2

3

4

Some VIPs who are habituĂŠs of the Island: 1.Luca Cordero di Montezemolo e Ludovica Andreoni 2. Alessandro Preziosi 3. Caterina Balivo 4.Christian De Sica e Diego Della Valle 5. Keanu Reeves 6. Fiona Winter Swarovski

5

6 Capri | The Divine Coast 67


island itineraries

From left Peppino di Capri, Leonardo Ferragamo

Many celebrities have bought a house on the Island

Brando and Maria Rosa, this summer’s newly wed, live in the beautiful Villa Quattro Venti, at the start of the road leading to Anacapri. Peppino di Capri, whose real name is Giuseppe Faiella, has a majestic and beautiful house at the top of the Castiglione hill, overlooking the gulf of Naples, la Piazzetta and the whole historical center, where he stays with his wife Giuliana, his children and the many friends who continually go there to see him. The splendid Caterina Balivo, a familiar face on Italian television, and her husband Guido Brera, after having chosen Capri to celebrate their wedding, bought a centrally located house next to the Grand Hotel Quisisana, with a view over the Carthusian Monastery the Certosa di San Giacomo and over the Faraglioni. The Ferragamo family, who have always been on the isle with several boutiques, have had an imposing villa on the slope of the Castiglione for generations. The prince Francesco Caravita di Sirignano, internationally known as «Pupetto», is not only one of the last authentic noble Neapolitans still around, but also represented the truest, most transparent and most genuine exponent of a southern Italian nature in general and the Neapolitan one in particular. He has always been a lover of Capri and owned a delightful house a few yards from la Piazzetta and over the years opened its doors to illustrious people from the international jet set. Today his three children and grandchildren, in respect of tradition, open the doors of the house to many friends from all over the world. Anacapri The most peaceful and private part of the isle has recently become the destination for excellent purchases. Partly because of the larger size of the properties, partly for a trend to find somewhere which is more discreet and protective of privacy. strada che conduce a Anacapri. Peppino di Capri, al secolo Giuseppe Faiella, domina il golfo di Napoli, la piazzetta e tutto il centro storico dall’Olympus, la sua maestosa e bellissima dimora ubicata in cima alla collina del Castiglione, insieme alla moglie Giuliana, i figli e ai tanti amici. La bellissima Caterina Balivo, volto noto della televisione italiana e il marito Guido Brera, dopo aver scelto Capri per celebrare il loro matrimonio hanno acquistato una centralissima casa adiacente al Grand Hotel Quisisana, con vista sulla Certosa di San Giacomo e sui Faraglioni. La famiglia Ferragamo, da sempre presente sull’isola con numerose boutique, possiede da generazioni una villa imponente alle pendici del Castiglione. Il principe Francesco Caravita di Sirignano, internazionalmente conosciuto come «Pupetto», oltre ad essere stato uno degli ultimi nobili napoletani, ha rappresentato l’interprete più vero, più trasparente, più genuino di un certo modo di essere e napoletano in particolare. Da sempre amante di Capri possedeva una casa, a pochi metri dalla piazzetta, dall’infinita bellezza che negli anni ha aperto le porte a personaggi illustri del jet set internazionale. Oggi anche i 3 figli e i nipoti nel pieno rispetto delle tradizioni seguono le orme del padre. Anacapri Il comune isolano più tranquillo e riservato negli ultimi tempi è diventato meta di acquisti eccellenti. Un po’ per gli spazi più generosi delle sue proprietà, un po’ per un trend che la vuole più discreta e protettrice della privacy. Diego Della Valle, patron dei brand di grande successo Tod’s, Hogan e Fay possiede Torre Materita, che dopo un sostanziale restauro durato anni, è la sua dimora isolana che alterna 68 Capri | The Divine Coast


The view of the Faraglioni rocks from the terrace of Villa Il Canile Capri | The Divine Coast 69


island itineraries

Alessandra and Saverio Moschillo ; Steffan de Mistura

On April 2013, Steffan de Mistura was appointed Honorary Consul of Sweden in Capri

Diego Della Valle, owner of successful fashion brands like Tod’s, Hogan and Fay, owns Torre Materita, which, after a great makeover lasting several years, is his home on the isle, alternating with Altair, his yacht and true floating home, which can often be seen in the waters of Capri. Built in 1378 by the Cistercian monks of the Certosa di San Giacomo to defend the people from the Saracen incursions, the villa is located on the road that leads from the town of Anacapri to the lighthouse of Punta Carena. For a long time it was Swedish physician and writer Axel Munthe’s home. He preferred it to Villa San Michele because after contracting an eye disease the latter was too luminous. Today, however, Villa San Michele is the favored destination of Steffan de Mistura, a Swedish diplomat who is a naturalized Italian. Indeed, on April 23 2013, de Mistura was appointed Honorary Consul of Sweden in Capri and superintendent of the Axel Munthe Foundation - Villa San Michele, which manages the villa of the same name. The manager and entrepreneur Luca Cordero di Montezemolo has, on the other hand, purchased Villa Caprile, in the heart of the historical center and lives there in the summer with his current wife and his many children and grandchildren. One of the first families to have chosen the town of Anacapri are the D’ Amato brothers, successful entrepreneurs. Antonio, former leader of the General Confederation of Italian Industry, Confindustria, and his brother Gianfranco have a beautiful villa in the Damecuta area and their parties in the Isle’s high town are always something that friends and visitors to Capri look forward to. Kim Reeves, sister of the famous actor Keanu, has chosen Anacapri as her second home, where she lives at various times of the year for long periods and often entertains her brother for relaxing holidays together in the villa up at the Migliera. all’Altair, lo yacht e vera casa galleggiante, che di sovente si scorge nelle acque di Capri. Edificata nel 1378 dai monaci della Certosa di San Giacomo per difendere la popolazione dalle incursioni saracene, la villa si trova sulla strada che dall’abitato di Anacapri conduce al faro di Punta Carena. Per lungo tempo fu abitazione del medico e scrittore svedese Axel Munthe che, dopo averla restaurata, la preferì, a causa di una malattia agli occhi, alla troppo luminosa Villa San Michele. Proprio quest’ultima invece oggi ospita spesso Steffan de Mistura, diplomatico svedese naturalizzato italiano. Il 23 aprile 2013 infatti de Mistura è stato nominato console onorario di Svezia a Capri e sovrintendente della Fondazione Axel Munthe - Villa San Michele, che gestisce l’omonima villa. Il manager e imprenditore Luca Cordero di Montezemolo ha acquistato invece Villa Caprile, nel cuore del centro storico, e la abita in estate con la sua attuale moglie e i numerosi figli e nipoti. Tra i primi a scegliere il comune di Anacapri sono stati i fratelli D’ Amato, imprenditori di successo. Antonio, ex leader di Confindustria e il fratello di Gianfranco hanno una bellissima villa in zona Damecuta e le loro feste sono sempre un happening atteso da amici e frequentatori dell’isola. Kim Reeves, sorella del famoso attore Keanu, ha scelto da anni Anacapri come sua seconda casa che vive in diversi e lunghi periodi dell’anno e dove spesso ospita il fratello per trascorrere insieme rilassanti vacanze nella villa alla Migliera. 70 Capri | The Divine Coast


cover story

Some pictures of Peppino di Capri’s house, which dominates the Gulf of Naples and the Piazzetta Capri | The Divine Coast 71


CAPRI

Aurora Ristorante Fuorlovado, 18 Capri T +39 0818370181 F +39 0818377134 mia@capri.it aurora@capri.it www.auroracapri.com

Aurora Vino Enoteca - Wineshop

Longano, 10 Capri T +39 0818374458

Aurora Champagne Fuorlovado, 7/9 Capri T +39 0818370181

Aurora Shop

Capodimonte, 60 Anacapri T +39 0818373018


AURORA CAPRI


Jennifer Aniston is an American actress, film director and producer (ph. Arga Images) 74 Capri | The Divine Coast


cover story

The secret? Laughter il segreto? ridere text Giovanni Bogani

Jennifer Aniston, multi-awarded actress and a Capri lover Jennifer Aniston, attrice pluripremiata e amante dell’isola di Capri

Capri is one of her passions. For Jennifer Aniston- the woman that People Magazine, in 2011, described as “the sexiest of all times”, after having selected her as the most beautiful woman in the world in 2004- Capri is a passion. A romantic holiday in 2012 with her beloved Justin Theroux: together, on board of a 20-meter yacht, Liberty of Limington, sailing around the island. She was wearing a bikini with red top and black bottoms, sunbathing and taking selfies with him. And then she was seen downtown, sporting a white t-shirt and black miniskirt, an Indian scarf and a soft straw hat. They stayed at one of the island’s most exclusive hotels. At the Capri, Hollywood Festival, she was given the Capri Actress Award for the Cake film, which was premiered on the island. It was early January, 2015. A few months later, Jennifer was said to have secretly married her Justin in Beverly Hills. In the meantime, the Jennifer that the Caprese audience was watching on screen was someone completely different from the woman they had caught a glimpse of on the island. In Cake, Jennifer appears without make-up, her face covered with scars, depressed, a pill addict and alcoholic. Nonetheless, Cake is not a sad film. She brings a lot of sarcasm and sense of humour into it. She spends most of the film lying on a wagon because of her chronic back pain. And yet, by just lying there, she performed her best role ever. In a crude, moving and unpredictable film. Cake is directed by Daniel Barnz. Co-starring with Aniston are Anna Kendrick, Britt Robertson, Sam Worthington and a brilliant Adriana Barraza. Aniston’s role was inspired by her friend and fellow-actress Stacy Courtney, who worked as a stunt-woman until she was involved in a serious accident, which required her to undergo multiple surgery. She now suffers from chronic pain, but she never surrendered to it and worked as stunt coordinator in Cake. It was not an easy role to play: a woman in pain, depressed, wearing no make-up. What made you decide to play such a role? I fell madly in love with this character. I knew there were no

Capri è una delle sue passioni. Per Jennifer Aniston - la donna che la rivista People ha definito nel 2011 “la più sexy di tutti i tempi”, dopo averla già scelta come più bella del mondo nel 2004 - Capri è una passione. Una vacanza d’amore nel 2012, insieme al suo amato Justin Theroux: insieme, sul ponte di uno yacht da venti metri, il Liberty of Limington, al largo dell’isola. Lei con un bikini con top rosso e slip neri, a prendere il sole e a farsi selfie insieme a lui. E poi giù in paese, lei in maglietta bianca, minigonna nera, una sciarpa indiana, un cappello di paglia morbido. E via, a pernottare nella suite di uno degli hotel più esclusivi dell’isola. Al festival Capri, Hollywood è stata insignita del Capri Actress Award per il film Cake, che ha ricevuto nell’isola la sua anteprima europea. Erano i primi giorni di gennaio del 2015. Pochi mesi dopo, Jennifer si sarebbe sposata in gran segreto con il suo Justin, a Beverly Hills. Intanto, il pubblico caprese vedeva, in quei giorni d’inverno, una star del tutto diversa da come aveva imparato a conoscerla. In Cake, Jennifer è struccata, piena di cicatrici, depressa, persa fra gli psicofarmaci, l’alcol, gli antidolorifici. Ma Cake non è un film triste. Perché lei riesce a metterci dentro quintali di ironia, sarcasmo, lucida amarezza, humour. Per gran parte del film recita distesa. Distesa sul pianale di un’auto, per via dei dolori alla schiena. Eppure, sdraiata, fa emergere la sua migliore interpretazione di tutti i tempi. In un film crudo, commovente, imprevedibile. Cake è diretto da Daniel Barnz. A interpretarlo, oltre alla Aniston, Anna Kendrick, Britt Robertson, Sam Worthington e una meravigliosa Adriana Barraza. Per la sua interpretazione, la Aniston ha tratto ispirazione dall’amica e collega Stacy Courtney. La Courtney ha lavorato come stuntwoman fin quando non è stata coinvolta in un grave incidente. Da allora ha subito decine di interventi chirurgici, e convive da anni con il dolore. Tuttavia, non si è arresa, e in Cake lavora come stunt coordinator. Non era un ruolo facile: una donna sofferente, depressa, da interpretare senza trucco. Che cosa la ha spinta a interpretarlo? Mi sono innamorata follemente di questo personaggio. Sapevo che Capri | The Divine Coast 75


cover story

The actress in Cake, one of her latest performances, directed by Daniel Barnz shortcuts to playing such a difficult role. I can never be grateful non c’erano scorciatoie per un personaggio così difficile. E non sarò mai abbastanza grata al regista per avermi scelta. enough to the film director for having chosen me. Over your career, you have performed in both independent and Nella sua carriera lei ha interpretato sia film indipendenti sia film high-budget films, such as Horrible Bosses. Is there a genre you a grande budget, tipo Come ammazzare il capo. C’è un terreno che considera più suo? feel more at ease with? I love independent films, because they are creatively interesting, In realtà, mi sento molto fortunata a poter andare avanti e indietro they allow you to dig deep into the character. But it is also great to fra questi due poli. Amo i film indipendenti, perché sono creativamente interessanti, ti permettono di andare a fondo nell’esplorareach out to a wider audience through blockbuster films. After Cake, you played in She’s Funny That Way by Peter zione dei personaggi. Ma è anche fantastico riuscire ad arrivare al grande pubblico con un blockbuster. Bogdanovich. A completely different film. Yes, definitely. A classic comedy directed by an old-school master. I Dopo Cake, ha interpretato Tutto può accadere a Broadway di Pehave a sort of veneration for Bogdanovich, I love working with him. ter Bogdanovich. Un film del tutto diverso. And I believe that all the other actors agreed to play in the film Oh, sì! Una commedia classica, con un maestro della vecchia scuola. L’ho fatta per la venerazione che avevo per Bogdanovich, per il piamostly for the same reason! cere di lavorare con lui. E credo che anche tutti gli Now Jennifer is forty-seven, but she looks much altri attori abbiano accettato prima di tutto per quello! younger. The days when she played Rachel Green Adesso, Jennifer ha quarantasette anni portati come on Friends, the most popular TV series of the meglio non si può. I tempi in cui interpretava Rachel nineties, are far gone, but the love for that character Green nella sitcom televisiva Friends, la serie televisihas never died. Far gone are also the years of her va più popolare degli anni ’90, sono lontani, anche se marriage to Brad Pitt and the unhappy ending, with ‘I’ll never l’affetto per quel personaggio non è mai venuto meno, all the media spying her every move. Now happiness forget Friends. per lei. E sono lontani anche gli anni del matrimonio is with Justin, and her career has taken other turns, working her way up to having her own star on the It gave me the con Brad Pitt, e del suo finale con tutti i media addosa spiare ogni suo movimento. La felicità è con JuHollywood Walk of Fame in 2012. chance to have so, stin, e la carriera ha preso altre strade. Fino ad appro“I’ll never forget Friends- she says-. It gave me the chance to have a career in the motion-picture world, a career in the dare, nel 2012, alla stella sulla Hollywood Walk of Fame. it taught me everything I know about comedy and motion-picture ‘Però Friends non lo dimentico - dice. - Mi ha regalato di una vita nello spettacolo, mi ha insehow important teamwork is”. And if you ask what the world’ l’opportunità gnato tutto quello che so sulla commedia, e l’imporsecret behind her appearance is, she says: “Laughter. Laughter is the secret. Being with someone who makes you laugh”. tanza del lavoro di squadra’. E se le chiedi quale sia il segreto per riAs for her age: “I feel better now, in my forties. At 20, you know manere giovane, risponde: ‘Ridere. Ridere è il segreto. Stare insieme nothing about yourself; at 30, you strive to understand; at 40, you a chi ti fa ridere’. E riguardo agli anni: ‘Mi sento meglio adesso, nei miei 40. A vent’anni non sai nulla di te stessa, a trenta provi a cercare finally say: OK, I got it!” When it comes to taking care of herself, the rules are very simple: di capire, a quaranta finalmente dici: ok, ho capito!’ “When I’m working, I get up at five a.m.. When I’m not working, Sulla cura del suo corpo, le sue regole sembrano semplici. ‘Se lavobetween eight and nine a.m., because I usually stay up until late. A ro, mi sveglio alle cinque. Se non lavoro, tra le otto e le nove, perché cup of lukewarm water with a slice of lemon, then I wash my face. di solito sono sveglia fino a tardi. Una tazza di acqua calda con una Only soap and water. You have to keep things as simple as possible”. fetta di limone, e poi mi lavo la faccia. Solo acqua e sapone. Le cose Twenty minutes of transcendental meditation, followed by a heartily devono essere il più possibile semplici’. Seguono venti minuti di breakfast. “A banana, blueberry and cherry shake with a bit of meditazione trascendentale, e una colazione niente male. ‘Un frulcocoa”. Then forty minutes of yoga practice and, she says, “some gym lato, banane, mirtilli, ciliegie e un po’ di cacao’. Poi quaranta minuti workout. I like to alternate the exercises, because it’s good for the di yoga. E poi, dice, ‘un po’ di palestra. Alterno gli esercizi, perché è bene che il corpo sia sempre un po’ sorpreso’. body to be caught by surprise”. 76 Capri | The Divine Coast


The actress rose to worldwide fame by playing the role of Rachel Green in the popular TV series Friends, for which she was awarded many recognitions Capri | The Divine Coast 77


cinema festival

Movie stars I protagonisti del cinema text Alessandra Lucarelli

Great premieres and international celebrities at the 14th Ischia Global Film & Music Fest Grandi anteprime e star internazionali per la XIV edizione dell’Ischia Global Film & Music Fest A few names? Danny De Vito – who opens this year’s festival with the European premiere of Wiener-Dog by Todd Solondz, an event in the name of peace and solidarity together with Dionne Warwick and the king of soul music Zucchero Adelmo Fornaciari , Tim Robbins, Jeremy Irons, Valeria Bruni Tedeschi, Danny Glover, Laura Morante. The best of Italian and international cinema lands in Ischia for the 14th edition of this glamorous festival, which is a successful mix of film premieres and shows, industrials issues and solidarity. The festival, founded and produced by Pascal Vicedomini, is presided over by Kerry Kennedy (human rights activist and president of the RFK Centre for Justice and Human Rights) and Andrea Iervolino, with the help of Lina Sastri and the festival’s patroness, the Tunisian supermodel Rim Saidi. The festival is held in some of the island’s most beautiful locations, from Casamicciola to Lacco Ameno, from Forio to Ischia Porto and Sant’Angelo, while the headquarters is based at the historic Regina Isabella & SPA. A memorable festival, starring ten AcademyAward winners and over 100 guests, including Jeremy Irons, Tim Robbins, Barry Morrow, Vittorio Storaro, Bille August, Paul Haggis, Wendy Finerman, Gianni Quaranta, Dante Ferretti and Francesca Lo Schiavo. Among the prize winners are Australian film director Bruce Beresford, Valeria Bruni Tedeschi (Actress of the Year), Jack Huston the new Ben Hur (Ischia Global Icon Award in the name of Bud Spencer, a recognition established this year and agreed by the Pedersoli family), Danny Glover, Gary Dourdan (the actor launched by the TV series CSI and musician), Claudio Bisio, Riccardo Scamarcio, Laura Morante, Filippo Timi, Pino Insegno, Iaia Forte, the rising stars Greta Scarano and Daphne Scoccia, Vanessa Hessler, fashion model and philanthropist Petra Nemcova, Madalina Ghenea, the Arteteca, Enzo De Caro and Liliana De Curtis. The Italian film directors of the year, who will be awarded at the festival, are Paolo Genovese, Gianfranco Rosi and Gabriele Mainetti, in addition to Matteo Rovere, Claudio Giovannesi, Marco Ponti, Carlo Carlei, Cosimo Alemà and Pappi Corsicato. 78 Capri | The Divine Coast

Qualche nome? Danny De Vito - che apre questa edizione con l’anteprima europea di Wiener-Dog di Todd Solondz, in una serata nel segno della pace e della solidarietà insieme a Dionne Warwick e al re del soul Zucchero Adelmo Fornaciari -, Tim Robbins, Jeremy Irons, Valeria Bruni Tedeschi, Danny Glover, Laura Morante. Il meglio del cinema italiano e internazionale fa tappa ad Ischia, per la XIV edizione di uno dei festival più importanti e glamour che coniuga con successo anteprime e spettacolo, temi industriali e solidarietà. Il festival, fondato e prodotto da Pascal Vicedomini, è presieduto da Kerry Kennedy (attivista dei diritti umani, presidente del RFK Centre for Justice and Human Rights) e Andrea Iervolino, affiancato da Lina Sastri e della madrina, la supermodella tunisina Rim Saidi. La kermesse si svolge nei luoghi più belli dell’isola, da Casamicciola a Lacco Ameno, da Forio a Ischia Porto e Sant’Angelo, mentre il quartiere generale è lo storico Regina Isabella & SPA. Un’edizione memorabile, che vede protagonisti ben 10 premi Oscar e oltre 100 ospiti. Jeremy Irons, Tim Robbins, Barry Morrow, Vittorio Storaro, Bille August, Paul Haggis, Wendy Finerman, Gianni Quaranta, Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo, mentre tra i premiati il regista australiano Bruce Beresford, Valeria Bruni Tedeschi (attrice dell’anno), Jack Huston il nuovo Ben Hur (Ischia Global Icon Award nel nome di Bud Spencer, riconoscimento che nasce quest’anno in accordo con la famiglia Pedersoli), Danny Glover, Gary Dourdan (attore lanciato dalla serie CSI e musicista), Claudio Bisio, Riccardo Scamarcio, Laura Morante, Filippo Timi, Pino Insegno, Iaia Forte, le rivelazioni dell’anno Greta Scarano e Daphne Scoccia, Vanessa Hessler, la modella e filantropa Petra Nemcova, Madalina Ghenea, gli Arteteca, Enzo De Caro e Liliana De Curtis. I registi italiani dell’anno premiati sono Paolo Genovese, Gianfranco Rosi e Gabriele Mainetti, oltre a Matteo Rovere, Claudio Giovannesi, Marco Ponti, Carlo Carlei, Cosimo Alemà e Pappi Corsicato.


From top clockwise: Pascal Vicedomini, founder of the Festival, Valeria Bruni Tedeschi, Zucchero, Danny De Vito, Dionne Warwick and Tim Robbins Capri | The Divine Coast 79


Giuseppe Faiella, known as Peppino di Capri, born in Capri, aaaaaa is an Italian singer aaaaaaa 80 Capri | The Divine Coast


music interview

My grey hair i miei capelli bianchi text Chicco Coda

The new song by Peppino di Capri, one of Italy’s most enduring music stars Il nuovo titolo di Peppino di Capri, voce storica della canzone italiana My Grey Hair. This is the title of the five-hundredth song composed by Giuseppe Faiella, universally known as Peppino di Capri. An anniversary celebrated by Rai Television with a special Porta a Porta show dedicated to him and hosted by Bruno Vespa, who went over the 60-year career of this singer and songwriter that has made a deep mark on the Italian music scene. We met with him at his magnificent residence in the hill of Castiglione in Capri, with an amazing view of the Gulf of Naples and the Vesuvius against the blue nuances of the sky and sea. That is where Peppino comes home to, to relax surrounded by the love of his wife Giuliana, of his children Dario and Edoardo and grand-daughter Guia, the daughter of Edoardo and Leila Augusto. Where are you coming back from? I just came back from Buenos Aires. I was there for a few days to celebrate the Republic’s Day, an event strongly promoted by Teresa Castaldo, the Italian ambassadress to Argentina. What have you been up to the past year? In addition to the many shows I did, I’ve been busy writing two new songs, besides My Grey Hair, and working on the set of Natale col boss, the film I played a role in, which was released at the end of 2015. A role that such a versatile artist like you was not afraid to play and which was very well-received by critics and public alike and gained you a nomination for the Nastro d’Argento award as Best Supporting Actor. Did you expect it? No, I didn’t expect the nomination, nor did I expect to win. But it was a very fun experience and I earned a whole new bunch of fans, a lot of teenagers asking me for a selfie with the “Boss”. The film’s cast includes Paolo Ruffini, who will be here in Capri in late July. Paolo will be here on the island for the show, which will be held on July 30, and I’m sure that we will be able to recreate on the Certosa’s stage the mutual liking and camaraderie we developed on the set. Over the week of his birthday, Peppino will be performing in one of the island’s loveliest settings, Certosa of San Giacomo, and the

I miei capelli bianchi. È questo il titolo della cinquecentesima canzone di Giuseppe Faiella, universalmente conosciuto come Peppino di Capri. Un traguardo celebrato dalla Rai con una puntata speciale di Porta a Porta a lui dedicata. Un lungo speciale condotto da Bruno Vespa sulla rete ammiraglia della televisione di stato in cui si è ripercorsa la vita di un artista che in quasi 60 anni di carriera ha segnato profondamente il panorama musicale. Lo incontriamo nella sua maestosa residenza ubicata sulla collina del Castiglione di Capri e lo sguardo si perde tra le tonalità di azzurro del cielo e del mare che incorniciano il golfo di Napoli e il Vesuvio. Peppino qui cerca un po’ di riposo, circondato dall’affetto della moglie Giuliana, dei figli Dario e Edoardo e della piccola Guia, nata dal matrimonio di quest’ultimo con Leila Augusto. Da dove sta venendo? Sono appena rientrato da Buenos Aires. Sono volato li per qualche giorno per la festa della repubblica, un’esibizione fortemente voluta da Teresa Castaldo, ambasciatrice italiana in Argentina. Come ha passato l’ultimo anno? Oltre le tante serate durante l’ultimo anno sono stato alle prese con la realizzazione di altri due brani nuovi, oltre I miei capelli bianchi, e con l’impegno sul set cinematografico per le riprese di Natale col boss, uscito con successo nelle sale a fine 2015. Un ruolo nuovo, che non ha spaventato un artista poliedrico che si è messo in gioco in un settore non suo e che ha riscosso grande successo di pubblico e critica, culminati nella nomination al Nastro d’Argento come migliore attore non protagonista. Se l’aspettava? La nomination no, ne tantomeno speravo di vincere però questa esperienza mi ha divertito molto e mi ha permesso di acquisire una nuova fascia di ammiratori, tanti adolescenti che chiedono di fare un selfie col boss. Nel cast c’era anche Paolo Ruffini, che a fine luglio sarà qui a Capri. Arriva sull’isola per la serata del 30 luglio e sono sicuro che la simpatia reciproca e la complicità nate sul set del film di Natale con Paolo Capri | The Divine Coast 81


Above: Peppino di Capri and the New Rockers. Below: the singer with Pedro Urbina and Sergio Bernardini 82 Capri | The Divine Coast


music interview

Some pictures of the singer at work and at the age of four show includes a performance of the brilliant actor and TV host from Livorno Paolo Ruffini. A great event, which opens Capri’s summer season at the Certosa. What else will you be doing this summer? I will be doing a lot of shows, as usual. In addition to the show on July 30 at the Certosa, I’m looking forward to the event held on August 14 at Villa Bertelli in Forte dei Marmi, where I will be performing with Gino Paoli. Two great performers taking turns on the stage, two giants of Italian pop music, two friends having conflicting characters but the same relentless taste for performing live. A concert unique of its kind, which brings them together on the same stage for the first time in Italy. We have no doubt that Forte dei Marmi will be brought back to the splendor of Versilia’s most glorious music season, which made it known the world over as the symbol of Italian summer vacationing, when the two of them performed at all the Coast’s most popular clubs. Let’s go back to your three recently-released songs, which are already available on iTunes and on all main online platforms. How would you describe them? My Grey Hair, my five-hundredth song, is a “tear-jerker”, with the music reflecting the lyrics perfectly. Anche se and Sogno di una sera are songs with a deep Mediterranean sound. In particular, Sogno di una sera has been produced by Edoardo Faiella, Peppino’s son and member of the Achtung Babies, a famous U2 cover band, which arranged the songs and played all the instruments. Peppino took the liberty of composing a rock song, the same liberty he took with the twist at the beginning of his career. The cutting is by Greg Calbi, Senior Mastering Engineer from New York’s Sterling Sound. Is this the first time you’ve been collaborating with one of your children? Edoardo is the only musician among my children. Igor is an entrepreneur working abroad and Dario is an actor, but he spends the whole summer in Capri where he runs several businesses, including a Concierge and Event Services company, which allows customers to enjoy Capri to the fullest and allows him to pass on to his customers, who often become friends, his love of Capri. Edoardo and I share a musical feeling, he also conducted the orchestra on my Magnifique tour. We performed together at Italy’s major theaters and he played his guitar for the recording of several songs, including the score of the Capri series and Capri Song. Capri Song is a tribute to the island, composed with the collaboration of Peppino’s friend Paolo Fiorillo. The lyrics are by the great Mogol.

sicuramente si ricreeranno sul palco della Certosa. Durante la settimana del suo compleanno infatti, Peppino si esibirà in una delle cornici più suggestive della sua isola, quella della Certosa di San Giacomo e la sua performance sarà intervallata da un sipario del simpatico attore e conduttore livornese. Un Grande appuntamento che aprirà gli eventi estivi della stagione caprese in Certosa. Quali altri impegni l’attendono in estate? Tante serate in giro come sempre, oltre quella del 30 luglio alla Certosa aspetto con piacere quella del 14 agosto a Villa Bertelli di Forte dei Marmi dove ci esibiremo insieme Gino Paoli ed io. Un recital con due artisti che si avvicendano sul palco, due colossi della musica leggera italiana, amici dai caratteri opposti ma con la stessa voglia di continuare a stupire. Un concerto unico in Italia, che per la prima volta li porta sullo stesso palco. Siamo sicuri che Forte dei Marmi rivivrà il fasto della Versilia musicale, quello che l’ha resa nota nel mondo come simbolo delle vacanze italiane, quando nei locali si alternavano loro due. Ma torniamo agli ultimi tre brani usciti di recente e già disponibili su itunes e tutte le principali piattaforme online. Come li descriverebbe? I miei capelli bianchi, la mia cinquecentesima canzone, è un brano strappacore, con sonorità che rispecchiano il testo della canzone. Anche se e Sogno di una sera sono brani con una forte sonorità mediterranea. In particolare Sogno di una sera è stato prodotto da Edoardo Faiella, figlio di Peppino e membro degli Achtung Babies, famosa cover band degli U2, cha ha arrangiato e suonato tutti gli strumenti. È un pezzo rock osato da Peppino, che si è concesso una licenza musicale, un po’ come quando da ragazzo osava col twist. Il cutting è di Greg Calbi, Senior Mastering Engineer della Sterling Sound di New York. È la prima volta che collabora con uno dei suoi figli? Tra i miei figli solo Edoardo è musicista. Igor è imprenditore all’estero e Dario ha scelto la carriera di attore, ma l’estate è sempre a Capri dove ha altre attività, tra cui una società di servizi Concierge e eventi che permette di far vivere al meglio l’isola a chi la sceglie e gli da modo di trasmettere ai clienti, che spesso diventano amici, il suo amore per Capri. Con Edoardo c’è feeling musicale, ha diretto la grande orchestra durante il tour Magnifique, che ha toccato i teatri più importanti d’Italia e ha prestato le sue chitarre in diverse realizzazioni, tra cui la sigla della fiction Capri e Capri Song. Capri Song è un omaggio all’isola, creato in collaborazione con l’amico Paolo Fiorillo. Il testo è del grande Mogol. Capri | The Divine Coast 83


fashion story

How beautiful life is! Quant’è bella la vita!

text Alessandra Lucarelli

The Sara Battaglia capsule collection for Salvatore Ferragamo La capsule collection Sara Battaglia for Salvatore Ferragamo Eccentricity and masterful craftsmanship, heritage and modernity. The Sara Battaglia for Salvatore Ferragamo collection evokes a perfectly Italian concept of the splendor of life, the entertaining hunt for pleasure and astonishment that has characterized the creative approach at Salvatore Ferragamo. The collection is a light-hearted offshoot of one of Salvatore

with metallic tones and multicolor effects are finished with brass and patent leather. Sara Battaglia, who founded her own name brand in 2011, was only six years old when she created her first bag by fashioning a fabric remnant she pinched from her mother. The combination of her profound knowledge of fine Italian leatherwork and the artistic lifestyle of her family,

Eccentricità e maestria artigiana, heritage e modernità. La collezione Sara Battaglia for Salvatore Ferragamo evoca il concetto tutto italiano dello splendore della vita, la giocosa ricerca di piacere e meraviglia che ha permeato l’approccio creativo di Salvatore Ferragamo. La collezione attinge in modo giocoso a uno dei modelli di calzature più iconici di Salvatore Fer-

dalle tonalità metalliche e variopinte sono rifinite con ottone e vernice. Sara Battaglia, che ha fondato il suo marchio omonimo nel 2011, aveva solo sei anni quando ha creato la sua prima borsa cucendo uno scampolo di tessuto rubato alla madre. Il connubio tra la profonda conoscenza della maestria artigiana italiana e lo stile di vita artistico della sua famiglia

The collection evokes a perfectly Italian concept of the splendor of life Ferragamo’s most iconic shoe styles, the Rainbow Wedge, created in 1938 for movie star Judy Garland, which is interpreted in a kaleidoscopic series of handbags and small leather goods. Composed of four different hand bag styles in various dimensions - in addition to wallets, note pads, pochettes, key rings and belts - the capsule collection is a simple celebration of the quality, color, humor, Italian style and the innovative mix of materials that have always been a hallmark of the Ferragamo brand. The day bags have details with silk textiles, while the more audacious evening pochettes 84 Capri | The Divine Coast

enabled her to enthuse the public with her innovative and modern bags. The Sara Battaglia for Salvatore Ferragamo collection represents the latest example of the tradition of formation that has always characterized the Salvatore Ferragamo brand. The founder launched it, true to the Italian tradition of fine crafts as it is known around the world, and it continues today thanks to the Ferragamo Foundation, which offers opportunities for growth and formation to students and graduates. The collection is available at points of sale and online at www.ferragamo.com

ragamo, la Rainbow Wedge, creata nel 1938 per la star del cinema Judy Garland, reinterpretandola in una serie di caleidoscopiche borse e articoli di piccola pelletteria. Composta da quattro diversi modelli di borse realizzate in varie dimensioni - oltre a portafogli, taccuini, pochette, portachiavi e cinture - la capsule collection celebra con semplicità la qualità, il colore, lo humour, lo spirito italiano e il mix innovativo di materiali che da sempre contraddistinguono il marchio Ferragamo. Le borse da giorno presentano dettagli con tessuti in seta, mentre le più audaci pochette da sera

ha permesso alla designer di conquistare il pubblico con i suoi modelli di borse innovativi e moderni. La collezione Sara Battaglia for Salvatore Ferragamo rappresenta l’ultimo esempio della tradizione di formazione che da sempre caratterizza il marchio Salvatore Ferragamo, avviata dal suo fondatore fedele alla tradizione artigianale italiana, celebre in tutto il mondo e che continua ancora oggi grazie alla Fondazione Ferragamo che offre a studenti e laureati opportunità di crescita e formazione. La collezione è disponibile nei punti vendita e on-line all’indirizzo: www.ferragamo.com


Sara Battaglia and James Ferragamo (ph. Carlo Furgeri Gilbert)


Suggestions

One upon a time there was a skirt and a pullover. The coming winter fashion’s fairy tale C’era una volta una gonna, un pullover. La fiaba di stile del prossimo inverno

Marta Innocenti Ciulli - Photo Marco Lanza Make up and hair Paolo Baroncelli 86 Capri | The Divine Coast


gucci

Fancy pleated skirt paired with sporty decorated sweater Gonna a pieghe in tessuto fantasia abbinata al maglione con richiami sport Sandals Gucci previous page:

prada

Velvet duffel coat over handmade crochet vest with jacquard wool tights Gilet a crochet fatto a mano con collant di lana jacquard. Sopra montgomery di velluto Hat and shoes Prada Capri | The Divine Coast 87


chanel

Longuette tweed skirt and cashmere pullover with bell-shaped sleeves and hemline Gonna longuette in tweed e pull in cachemere con maniche e orlo a campana Necklaces Chanel Shoes Coliac at Luisaviaroma 88 Capri | The Divine Coast


Dolce&gabbana

Slightly flared skirt with large buttons and visible basting stitches Gonna appena svasata con grossi bottoni e imbastitura a vista Bag and shoes Dolce & Gabbana Capri | The Divine Coast 89


marco de vincenzo

Extra-large turtleneck pullover and endless sleeves. Pleated velvet divided skirt Pull extra large con collo alto e maniche infinite. Panta-gonna in velluto plissĂŠ

90 Capri | The Divine Coast


jil sander

Straight lamĂŠ knit skirt, boat-neck pullover and dropping armhole Gonna dritta in maglia lamĂŠ, pull scollo a barca e giromanica sceso Shoes Dolce & Gabbana Capri | The Divine Coast 91


Dolce & Gabbana Slightly flared skirt, stretch and embroidered at the waist. Polka-dot blouse Gonna appena svasata con elastico in vita interamente ricamata. Camicia a pois Shoes Prada

marni

Miniskirt with geometric ruches and small cardigan with zip fastener Mini con ruches geometriche e piccolo cardigan con chiusura a zip Hairband, belt, socks Marni Shoes Marni al Luisaviaroma


Ermanno Scervino Midi-length flared skirt in cos crêpe. Lace bra

Asymmetric skirt with big Gonna svasata in crêpe ribbon. lunghezza Loose-fitting midi. Reggiseno dipullover trina turtleneck Shoes asimmetrica Roger Vivierchiusa Gonna at Luisaviaroma da un grande Motor Jacket fiocco. Versace Ampio pull collo alto at Luisaviaroma Shoes Feather Marni NanàatFirenze Luisaviaroma Capri | The Divine Coast 93


miu miu

Woolen cape with fabric collar over cable knit skirt, multicolored turtleneck, satin top with shawl collar Gonna in lana grossa a treccia, lupetto melange, top in satin con collo a scialle. Sopra mantella in lana con collo in tessuto Half boots, tights Miu Miu 94 Capri | The Divine Coast


Moncler Gamme Rouge

Mohair cardigan over embroidered organza ironed pleated skirt and sleeveless blouse Mini a pieghe stirate in organza ricamata uguale alla camicia senza maniche. Sopra cardigan in mohair Wooden clogs Moncler Gamme Rouge Capri | The Divine Coast 95


fashion jewels

Magically color

e nte color Magicameoz zoni by Sabrina B

What happens when the most intriguing color weds with the costliest gold? Summer materializes from nothing. Jewelry to sense and wear in those nights when the wind stirs up your memories. Cosa accade quando il colore si sposa con l’oro più prezioso? Come in un’alchimia inspiegabile ecco che appare l’Estate. Gioielli da indossare in quelle notti raccontante dal vento dei vostri ricordi. Un tripudio di forme e tonalità, solo per te.

1

2

3

4

5

1. Cartier 2. Bulgari 3. Vhernier 4. Gucci Fine Jewellery 5. Chopard 6. Pomellato 96 Capri | The Divine Coast


fashion what’s jewels cool

6 Capri | The Divine Coast 97 Firenze | Tuscany


RISTORANTE MAMMÁ VIA MADRE SERAFINA, 11 CAPRI | TEL. +39 081 8377472 INFO@RISTORANTEMAMMA.COM | WWW.RISTORANTEMAMMA.COM


must have trends

3 1

5 8

2

Like a sky full of falling stars, fashion for next winter states clearly: dress in light and that’s it

4

6 10

7 11

9

Shiny happy people un inverno pieno di luce

by Sabrina Bozzoni 1. Jil Sander - jilsander.com 2. Prada - via Vittorio Emanuele, 58 - Capri 3. Casadei - casadei.com 4. Marni - marni.com 5. Salvatore Ferragamo - via Vittorio Emanuele, 21 - Capri 6. Gucci - via Camerelle, 25 - Capri 7. Dolce & Gabbana - via Camerelle, 39/41 - Capri 8. Valentino - via Camerelle, 23 - Capri 9. Loewe - loewe.com 10. Chanel - via Camerelle, 14b - Capri 11. Miu Miu - via Vittorio Emanuele, 58 - Capri Capri | The Divine Coast 99


nel verde dei fogliami fulgon le arance d’oro? Johann Wolfgang von Goethe nel verde dei fogliami fulgon le arance d’oro? Johann Wolfgang von Goethe

Ristorante Paolino Capri - Via Palazzo a Mare, 29 ph +39 0818376102

Ristorante Paolino Capri - Via Palazzo a Mare, 29 ph +39 0818376102


must have man

2 1

Candid and glacial. White is all that our gentlemen will need. From sunset to sunrise, your whole dress code is here 6 7

3

5 8

44 6

Loud and clear Forte e chiaro

by Sabrina Bozzoni 1. Hugo Boss - hugoboss.com 2. Rolex - at La Campanina - via Vittorio Emanuele, 18 - Capri 3. Faliero Sarti - Falierosarti.com 4. Hermès - via Camerelle, 43 - Capri 5. Dior Homme - via Camerelle, 19 - Capri - Capri 6. Marni - marni.com 7. Prada - via Vittorio Emanuele, 58 - Capri 8. Givenchy - at Grey Flannel - via Camerelle, 8 - Capri Capri | The Divine Coast 101


At the heart of the new fragrance La Corte Tuscan Soul white lily and Iris create a super contrast 102 Capri | The Divine Coast


perfume story

Heaven scent Profumo di Eden text Teresa Favi

Two new high-end fragrances inspired by Tuscany from Salvatore Ferragamo Due nuove fragranze d’alta gamma ispirate alla Toscana, firmate Salvatore Ferragamo

What charm has more power to awaken your senses than a scent? What stories lie behind the veil of a fragrance? The Ferragamo family, one of the most famous fashion families in Italy, based in Florence since 1938, has a passion for perfume firmly written in their blood thanks to Wanda Ferragamo. The young widow of shoemaking legend Salvatore Ferragamo, Wanda was the silent yet steely force of the fortunes of one of the most solid high-end businesses in Italy. Her love of flowers and scents was never a secret, hence Wanda Ferragamo’s extraordinary private collection of perfumes. Her first bottle was sold in London in the Nineties with Wanda continuing to lead the company, helped by her children, after Salvatore’s death. Twenty years later, we are deep in the countryside of fairytales, in the heart of Tuscany, at the Il Borro estate, guests of one of Wanda’s 29 grandchildren. One of the eldest and sharing his grandfather’s name, our host is Salvatore, who alongside his father Ferruccio (the group’s president since 2006), twenty years since that first perfume bottle bought by Harrods, converted this medieval village in the Tuscan Valdarno, not far from Arezzo, into a luxury destination affording every possible comfort and loved by tourists all over the world. Il Borro is an extraordinary farm, too: 700 hectares where oil and wine are produced, which regularly receive awards from leading international guides, plus a fascinating organic vegetable garden, now in its prime, aimed at local customers thanks to a home delivery service and featured on the menus of the estate’s restauranta. We’re here for a special occasion: the presentation, in perfect Ferragamo style, of two new fragrances in the high-end perfume line launched three years ago, titled “Tuscan Soul” and “Tuscan Scent”, part of the Quintessential Collection. An anthology of scent for him and for her inspired by that marvellous Eden which with its beauty and traditions has always proven a source of creativity for Salvatore Ferragamo.

Quale suggestione ha il potere più evocativo e penetrante di un profumo? E quali storie si celano dietro a una fragranza? Famiglia tra le più celebri della moda italiana, quella dei Ferragamo, con base a Firenze dal 1938, nel suo dna vi è iscritta, sicuramente, anche la passione olfattiva della sua ‘capitana’ Wanda Ferragamo. Vedova, ancora giovanissima, del genio leggendario del made in Italy Salvatore Ferragamo, è stata l’autrice silenziosa ma forte come l’acciaio della fortuna di uno dei gruppi più solidi dell’alta gamma in Italia. La sua passione per i fiori e i profumi non è mai stata un segreto, e a proposito di questi ultimi è nota la sua straordinaria collezione privata. La prima boccetta la acquistò a Londra, erano gli anni ’90, e lei timonava ancora a pie’ sospinto la Ferragamo fiancheggiata dai figli. Vent’anni dopo, ci ritroviamo immersi in un paesaggio da favola, nel cuore della Toscana, alla Tenuta del Borro, ospiti di uno dei 29 nipoti, tra i maggiori in ordine d’età e omonimo del nonno. E’ Salvatore, che insieme al padre Ferruccio (presidente del Gruppo dal 2006), proprio nell’arco di questi venti anni trascorsi da quella prima bottiglia di profumo acquistata da Harrod’s, ha trasformato questo borgo medioevale nel Valdarno, alle porte di Arezzo, in una destinazione di lusso completa di ogni comfort e apprezzata dai turisti di tutto il mondo. Il Borro è anche una straordinaria tenuta agricola: 700 ettari dove si producono olio e vini premiati dalle guide internazionali, con un interessante progetto di orto biologico ben avviato, dedicato ai clienti locali (con consegna a domicilio) e ai menù dei ristoranti della tenuta. L’occasione è speciale: la presentazione, in perfetto stile Ferragamo, di due nuove fragranze delle due linee di profumi di alta gamma lanciata tre anni fa con il titolo inequivocabile di “Tuscan Soul” e “Tuscan Scent” della Quintessential Collection. Un’antologia di proposte olfattive per lui e per lei ispirate a quel meraviglioso Eden che con la sue bellezze e tradizioni, ha sempre rappresentato una fonte di vocazione e creatività per Capri | The Divine Coast 103


perfume story

Some images of Il Borro estate in Tuscany, a portrait of Salvatore and Ferruccio Ferragamo, the two new frangrances La Corte and Leather Rose of the Tuscan Soul and Tuscan Scent Quintessential Collection Each scent evokes a feeling of authenticity, attention to detail Salvatore Ferragamo. Ognuna di esse evoca il senso di autentiand artisanship, values loved all over the world over and which cità, attenzione al dettaglio e artigianalità, valori che piacciono have always distinguished this great family brand. ovunque e che contraddistinguono da sempre questo grande To the nine aces that comprise the two product lines - Bianco marchio di famiglia. di Carrara, Punta Ala, Terra Rossa, Vendemmia, Viola Essenziale Ai nove assi delle due linee - Bianco di Carrara, Punta Ala, Terra (Tuscan Soul) and Convivio, Golden Acacia, Incense Suede, White Rossa, Vendemmia, Viola Essenziale (Tuscan Soul) e Convivio, GolMimosa (Tuscan Scent), Salvatore Ferragamo Parfumes has den Acacia, Incense Suede, White Mimosa (Tuscana Scent), adesso now added the latest two, La Corte (Tuscan Soul) and Leather la Salvatore Ferragamo Parfumes aggiunge due ultimi nati, La Rose (Tuscan Scent). Corte (Tuscan Soul) e Leather Rose (Tuscan Scent). Jasmine, almond milk, white lily and iris with Sa di gelsomino, latte di mandorle, giglio bianco base notes of white amber and vanilla sublimates e iris su un fondo di ambra bianca e vaniglia La La Corte, a scent inspired by the Renaissance Leather Rose Corte creazione olfattiva ispirata la Rinascimenthat evokes the splendour and magnificence of che evoca lo splendore e la magnificenza della and La Corte to the Medici court in a jubilation of white flowers, corte medicea in un tripudio di fiori bianchi, che are the last con le loro innumerevoli sfumature, creano una which create a multifaceted symphony of perfumes with their myriad undertones. new entries poliedrica sinfonia profumata. Seductive and intriguing, Leather Rose embodies e intrigante Leather Rose, avvolge la of the high- Seducente the richness and elegance of roses (Centifolia ricchezza e l’eleganza floreale delle rose (rosa end collection centifolia e rosa bulgara) con le tonalità più forti and Bulgarian roses) with stronger and sensual top notes of leather, spiced cardamom, suede, of fragrancies e sensuali del cuoio, cardamomo speziato, suewith its fabulous tactility, and cypriol with a by Salvatore de con il suo meraviglioso effetto tattile, cipero woody, languid soul. legnosa e sensuale. Ferragamo dall’anima Unparalleled visions and evocations of a Tuscan Evocazioni e visioni incomparabili di un Tuscan style that Salvatore Ferragamo, as blond and handsome as the Style che lo stesso Salvatore, biondo e bello come il sole della sun in his Tuscany with his country gentleman understate- sua Toscana, calato nel suo understatement da gentiluomo di ment, does not hesitate to define “that heritage of architecture, campagna, non esita a definire “quel patrimonio di architettura, landscape, nature, art and taste at whose roots we always find paesaggio, natura, arte e gusto alla cui radice troviamo sempre the finest ingredients whose quality, intensity and persistency e comunque la qualità delle materie prime di cui la qualità, is unique in the world”. intensità e durevolezza è unica al mondo”. 104 Capri | The Divine Coast


Centifolia rose and Bulgarian rose are the elegant floral composition at the heart of the Leather Rose Tuscan Scent Capri | The Divine Coast 105


island icon

A contemporary hero Eroe contemporaneo A series of unpublished documents collected in a book that narrates the life of Jacques Fersen Una serie di documenti inediti raccolti in un libro che racconta la vita di Jacques Fersen A recent reprint by Edizioni La Conchiglia The Mysteries of Villa Lysis. The Will and Death of Jacques Fersen] by Fausto Esposito is a pitiless, undoubtedly complex and, at times, disquieting portrait of someone who lived and suffered a choice of diversity in an ambiguous situation that was no longer land but not yet water, a borderline place of exile from which to depart again in the search for lost unity. By consulting the will and various other documents never published previously, the author traces the silhouette of a personality who had, over the years, attracted contrasting and often misleading visions, but now surprises us with his humanity. In this issue, we publish the moment of the opening of the baron’s will after his death by suicide in Villa Lysis, so named in reference to Lysis, Plato’s dialogue on the theme of friendship and, according to modern standards of judgement, homosexual love. THE WILL The expressions of mourning and the comments of censure diffused the news of Fersen’s tragic death beyond the “Bocche” in nearby Sorrento. Aniello Paturzo, notary, was a fascinating middle-aged gentleman with a strict and severe character prone to study and meditation but also witty, ironic, caustic and perhaps even ingenious, and was the custodian of the Baron’s will, written by his own hand. He immediately contacted the mayor of Capri and the French consul in Naples on 10 November. He then invited the mother and sisters of the deceased Baron, and Nino Cesarini, to his study on the 16th of the same month for the publication of the will and testament. Only Cesarini participated in the opening procedure, accompanied with resigned indifference by the earls of Lovatelli. Neither the mother nor the sisters of the Baron went to the study in Sorrento but were informally represented by a functionary of the French embassy in Rome. After the notary 106 Capri | The Divine Coast

Oggetto di una recente ristampa firmata Edizioni La Conchiglia, I Misteri di Villa Lysis. Testamento e morte di Jacques Fersen di Fausto Esposito è un ritratto a volte inquietante, impietoso, certamente complesso di chi ha vissuto e sofferto la scelta della diversità in un lungo ambiguo non più terra e non ancora acqua, un luogo di confine e di esilio da cui poter ripartire alla ricerca di una unità perduta. Attraverso la consultazione del testamento e di vari documenti, tutti inediti, l’autore ci delinea un personaggio su cui, negli anni, si sono addensate visioni opposte e spesso fuorvianti ma che sorprende per la sua umanità. Pubblichiamo in queste pagine il testamento del barone, nei giorni che seguono la sua morte per suicidio in quella Villa Lysis così battezzata in riferimento a Liside, dialogo di Platone sul tema dell’amicizia e dell’amore omosessuale. IL TESTAMENTO Le voci di compianto, i commenti di condanna spingono la notizia della morte tragica di Fersen, oltre le “ Bocche”, nella vicina Sorrento. Il notaio Aniello Paturzo, un affascinante gentiluomo di mezza età, rigoroso e severo, incline agli studi ed alla meditazione, tuttavia arguto, ironico, caustico e forse geniale, è depositarlo del testamento scritto di pugno dal Barone. Prende immediati contatti con il sindaco di Capri e con il console francese a Napoli, sin dal 10 novembre. Invita, quindi, per il giorno 16, nel suo studio, la madre, le sorelle del defunto Barone, nonché Nino Cesarini, per la pubblica-zione della scheda testamentaria. Partecipa all’ instrumenturi; il solo Cesarini, assistito, con rassegnata indifferenza, dai conti Lovatelli. Non vanno a Sorrento, nello studio, né la madre né le sorelle del Barone, ma informalmente, si fanno rappresentare da un funzionario dell’ambasciata francese di Roma. Aperto il plico ed estratta dal notaio la scheda del testamento olografo, alla presenza di due testimoni, rac-olti dalla sala


movie interview

Above: the terrace of Villa Lysis, Below to the right: Nino Cesarini, left, the Villa’s Temple Capri | The Divine Coast 107


island icon

Jacques Fersen and other pictures from the book opened the sealed packet and extracted the holographic testa- di attesa, il conte Vitoldo Lovatelli, ormai certo di non essere ment, in the presence of two witnesses called in from the wait- tra i chiamati, provvede, senza stupirsi, alla traduzione dal ing room, Earl Vitoldo Lovatelli, now certain that he was not francese. “Questo è il mio testamento. Istituisco mia madre, named among the heirs, undertook without surprise to provide baronessa d’Adelsward, nata Emilie Wuhrer, esecutrice tethe translation from the French. “This is my testament. I ap- stamentaria ed erede universale, con incarico di cons-gnare point my mother, baroness of Adelsward, born Emilie Wuhrer, al signor Nino Cesarini, nato a Roma il 30 settembre 1889, le executor and universal heir, with the mandate to consign to 302 azioni delle acciaierie di Longwy che io possiedo al porNino Cesarini, born in Rome on 30 September 1889, the 302 tatore, nella succursale del Comptoir Nadonai d’Escompte, a bearer shares of the Longwy steelworks that I possess in the Place dell’Opera 2, Parigi, a mio conto n° 20739. Sono quebranch office of the Comptoir Nadonai d’Escompte, at Place ste 302 azioni di Longwy dovute a Nino Cesarini in testidell’Opera no. 2, Paris, on my account no. 20739. These 302 monianza e riconoscenza di tutto il bene che mi ha fatto, shares of Longwy are due to Nino Cesarini as evidence and per i consigli e per l’esempio perpetuo di bontà, indulgenza recognition of all the good he did for me, for the advice and the e di nobiltà che la sua vita mi ha dato. Queste 302 azioni perpetual example of kindness, indulgence and nobility that gli dovrann’essere consegnate da mia madre. Come pure gli his life has given me. These 302 shares must be delivered to dovrà essere consegnato, da mia madre, tutto il denaro lihim by my mother. My mother must also deliver quido che si trova, a mio credito, nelle banche to him all the liquid cash available to my credit di Parigi, Napoli e Capri al momento della mia “I donate the in the banks of Paris, Naples and Capri at the morte: (Comptoir d’Escompt, Place dell’Opera usufruct of Villa 2; Banca Commerciale, succursale di Mergellitime of my death: (Comptoir d’Escompt, Place dell’Opera no. 2; Banca Commerciale, branch Lysis, exactly as na; Banca della Penisola Sorrentina, succursale office of Mergellina; Banca della Penisola Sorit is, with all its di Capri). Dev’essere anche dato a Nino tutto il rentina, branch office of Capri). All the liquid liquido che al momento della mia morfurniture, knick- denaro te si trova nel mio portafogli, nella mia borsa cash present in my wallet, my bag and in the knacks, books e nei cassetti dei miei mobili a Capri. Dono drawers of my furniture in Capri at the time of my death must also be given to Nino. I grant the and statues, l’usufrutto della Villa Lysis, tale e quale è, con usufruct of Villa Lysis, in the state of fact as it is, i suoi mobili, ninnoli, libri e statue, al sito Mr. Nino tutti with all its furniture, trinkets, books and statues, gnor Nino Cesarini, vita sua natural durante, Cesarini” a condizione, per lui, di conservarla e di abito Nino Cesarini, for the natural duration of his lifetime at the condition, for him, to conserve it and to inhabit tarvi almeno tre mesi all’anno. Potrà fittare la villa i nove it for at least three months a year. He may lease the villa for altri mesi. the other nine months. I grant the remainder interest of the La nuda proprietà della medesima villa la dono a mia sosame villa to my sister Germaine, marchioness of Bugnano. rella Germaine marchesa di Bugnano. Il resto della fortuna The remainder of the estate in Paris, Lorraine and Sweden in a Parigi, Lorena e Svezia in tutta proprietà, spetterà a mia full interest will go to my mother and in her absence, to my madre ed in mancanza di lei a mia sorella Germaine e a suo sister Germaine and her son. All the others are excluded. I figlio. Tutti gli altri sono esclusi. Voglio riposare a Capri. want to be laid to rest in Capri. I wish to be cremated. If this Desidero essere incenerito. Se mi si rifiutasse quest’ultimo last wish is denied to me, which must be executed at the care desiderio, che dovrà essere eseguito per cura di mia madre, of my mother and at her expense, or in the absence of my ed a sue spese, o in mancanza di mia madre da mia sorelmother by my sister Germaine or by her direct heirs, I declare la Germaine o dai suoi eredi diretti, dichiaro di lasciare to leave the entire fortune that I possess in full interest or l’intera fortuna che possiedo in tutta proprietà o in nuda remainder interest in France, Sweden and Italy to Nino Ce- proprietà in Francia, Svezia ed Italia ai signor Nino Cesarisarini, disinheriting my family. Written in Capri at Villa Lysis ni, diseredando la mia famiglia. Scritto a Capri nella Villa on 21 November 1921.” Lysis il 21 novembre 1921.” 108 Capri | The Divine Coast


In these pictures: Jacques Fersen and Nino Cesarini at Villa Lysis. The book cover of The Mysteries of Villa Lysis. The Will and Death of Jacques Fersen by Fausto Esposito, recently reprinted by Edizioni La Conchiglia Capri | The Divine Coast 109


island itineraries

The world is a book to be read Il mondo è un libro da sfogliare text Chicco Coda

The philosophical Park at Migliera, where nature and culture meet. A balm for the body and soul Parco filosofico della Migliera, dove natura e cultura si incontrano. Un percorso che rigenera mente e corpo Sixty painted tiles quote maxims and aphorisms from the wealth of Western philosophy. This is a naturalistic trail that is also a mental journey, created by a Swedish couple, in one of the least visited and wildest places on the blue island. Gunner Adler Karlsson is a Swedish professor who is madly in love with Capri. Led by his passion, he decided to make a gift to the island of a small jewel and he decided to create his donation right at Migliera. Welcome to the Philosophical Park of Anacapri. Those who have visited it call it a truly magical place. Just walking along the footpaths of the park introduces visitors to a perception of the supernatural, immersed in the pristine nature of the island’s Mediterranean scrub. Approximately sixty philosophical quotes are positioned along the footpaths, starting with an ancient inscription from Delphi and continuing down to Einstein. Encountering the thoughts of wise men in the silence of such rare natural beauty is inspiring. Near the park, you will find a little book of these sayings with suggestions for “Meditation on Western Wisdom”. A delightful place to relax and be alone with yourself, it is not far from the lighthouse at Punta Carena, amidst yellow and pink bushes of Mediterranean scrub with shady paths. This is the Philosophical Park, a unique place in Europe and a true refuge where the panorama and the call of the gulls overhead frame the philosophical walks punctuated by the phrases of philosophers, scientists and writers, quoted on the ceramic tiles made by artists of Capri. The Philosophical Park of Anacapri is truly a treasure of the island, conserved at Migliera, a paradise of Mediterranean scrub, just a short distance from the viewpoint named for the promontory it overlooks, which offers a splendid vision of the lighthouse at Punta Carena and the Faraglioni (sea stacks). Above all, it is the realization of a dream, the dream of Professor Gunner Adler Karlsson who made a gift to the island of this timeless and enchanted place. For him, loving a territory meant committing himself to it and doing something to make it better. Most of the vegetation in the park has been left in its spontaneous condition. It is possible to relax among the bushes and shrubs in complete harmony with nature and the guidance of the 110 Capri | The Divine Coast

Sessanta mattonelle che riportano massime e aforismi della immensa filosofia occidentale. Un percorso naturalistico e al tempo stesso della mente, creato da una coppia di svedesi, in uno dei luoghi meno frequentati e più selvaggi dell’Isola azzurra. Gunner Adler Karlsson è un professore svedese follemente innamorato di Capri. Guidato dalla sua passione ha deciso di regalare all’isola un piccolo gioiello, e ha deciso di dare vita alla sua creazione proprio sulla Migliera. Benvenuti al Parco Filosofico di Anacapri. Chi lo ha visitato sostiene che sia un vero e proprio luogo magico. Basta percorrere i piccoli sentieri che lo compongono per percepire qualcosa di sovrannaturale, immersi nella natura incontaminata della macchia mediterranea dell’isola. Lungo i sentieri, è possibile trovare circa sessanta citazioni filosofiche, a cominciare da un’antica iscrizione di Delphi per arrivare fino ad Einstein. Suggestivo l’incontro con il pensiero dei saggi nel silenzio di un luogo di rara bellezza naturale. Nei pressi del Parco è possibile trovare un libricino con queste frasi. Luogo ameno dove rilassarsi e ritrovare se stessi a poca distanza dal Faro di Punta Carena, tra cespugli di macchia mediterranea gialla e rosa e sentieri all’ombra, è questo il Parco Filosofico, un parco unico in Europa, un vero e proprio rifugio dove il panorama e il suono dei gabbiani in cielo fanno da cornice alle passeggiate filosofiche, accompagnate da frasi di filosofi, scienziati e scrittori riportate su ceramiche realizzate dagli artisti di Capri. Il Parco Filosofico di Anacapri è un vero e tangibile tesoro isolano custodito nella Migliera, paradiso di macchia mediterranea, a due passi dal belvedere che porta il nome del famoso promontorio che lo ospita, da cui poter godere della visione del Faro di Punta Carena e dei Faraglioni. Ma soprattutto è la realizzazione di un sogno, quello del professor Gunner Adler Karlsson, che ha regalato all’Isola di Capri questo posto incantato, sospeso, perché per lui amare un territorio vuol dire anche impegnarsi per esso e cercare di fare qualcosa per renderlo migliore. La vegetazione del parco è stata in buona parte lasciata spontanea e tra i


A lovely view of the Faraglioni from the Philosophical Park Capri | The Divine Coast 111


The lighthouse at Punta Carena 112 Capri | The Divine Coast


island itineraries

Along the naturalistic trail of the philosophical Park, sixty painted tiles quote maxims and aphorisms from the wealth of Western philosophy various quotes written on the tiles. The park and Professor Karlsson have many characteristics in common. When he is in Capri, Karlsson lives in a house close to the park and it is easy to meet him and exchange thoughts as the gulls swoop low over Migliera, an experience to remember. The trail that departs from the center of Anacapri and leads to the Park is very pleasant. It takes about thirty minutes to walk there across the plain on a pedestrian road that passes by small vegetable patches and vineyards, all well taken care of with intense love, the same that inspires a man to cover his beloved with attentions. Here, the island has no trace of the jet set and is nude to the eyes of the true enthusiast, with all of its culture and history. We like to imagine and to know that they exist despite all these scenarios. Beyond the Philosophical Park, you will arrive at a dramatic viewpoint overlooking the lighthouse at Punta Carena. Climbing a little higher to the left, you can see the Faraglioni of Capri from a new perspective. The ambivalent spirit, the characteristic if just one must be singled out, of an island with over one thousand years of history, prey to continuous captures despite the difficulties of landing. Capri: the island and the sea. The axiom, if formulated, comes from someone who is unfamiliar with the false magic of a strange island with so many contrasting characteristics. Capri is a chameleon, where every place has a story of its own. This place reveals the love of a foreigner, a tourist, a regular visitor, a person fascinated by Western philosophy and the beauty of the blue island, and the intention to create a place where to encounter both when there’s a will to do so. Opposite the park, Da Gelsomina, a restaurant known for the masterly delights of its traditional cooking. After this outing, nothing could be better than the ravioli of Capri, a brick roasted chicken and a glass of lemon liqueur. Clearly, all homemade.

cespugli e gli arbusti è possibile rilassarsi in pieno contatto con la natura e riflettere anche con l’aiuto delle varie citazioni iscritte sulle pietre. Il parco e il professor Karlsson si assomigliano molto. Quando è a Capri infatti, vive in una casa proprio vicina al parco e non è difficile incontrarlo e scambiarci due chiacchiere, un’esperienza da ricordare, mentre i gabbiani volano bassi sulla Migliera. Il sentiero che parte dal centro di Anacapri per arrivare al Parco è molto piacevole. Sono trenta minuti di passeggiata in pianura in una stradina pedonale, costeggiando orti e vigneti di modeste dimensioni, ma curati con intenso amore. Qui l’isola si spoglia della propria mondanità, e appare nuda agli occhi di chi la apprezza veramente. Con tutta la sua cultura e la sua storia. Ci piace immaginare, sapere che esistano nonostante tutto questi scenari. Oltre il Parco Filosofico si arriva a un commovente belvedere affacciato sul Faro di Punta Carena e salendo di qualche metro sulla sinistra si vedono i Faraglioni di Capri da una prospettiva inedita. Anima ambivalente, ecco la caratteristica, se proprio se ne deve eleggere una, di un’isola dalla storia millenaria, preda di continue conquiste a dispetto del difficile approdo. Capri, isola e mare. L’assioma, se formulato, viene da chi non conosce la spuria magia di un’isola strana, dalle tante anime contrapposte. Perché Capri è un camaleonte dove ogni angolo fa storia a sé. Quest’angolo mostra l’amore di uno straniero, di un turista, di un habitué, di una persona affascinata dalla filosofia occidentale e dalla bellezza dell’isola azzurra e l’intento di creare un posto dove si riesce a incontrarle entrambe. Di fronte al parco si trova il ristorante Da Gelsomina, noto per la sapiente ricercatezza della sua cucina tradizionale, dove tutto è chiaramente fatto in casa. Capri | The Divine Coast 113


art itineraries

The future in the past Il futuro nel passato text Francesca Lombardi

The second open-air art exhibition, Capri The Island of Art Il secondo appuntamento di Capri The Island of Art, rassegna d’arte open air It is the second consecutive year for Capri The Island of Art, an open-air art exhibition curated this year by Sergio Risaliti and Marco Izzolino and eagerly wanted by the art dealer from Capri Franco Senesi. Acclaimed artists from the national and international contemporary scene have been invited to engage with the island and not only. Four months of installations and events (from September to October) that will also involve the city of Naples - with an ideal bridge linking sea, land and underground -, and its Art Stations of the Metro and main museums of contemporary art. A project born from a wish: restore Capri’s role as a place that can also attract brilliant and creative minds, and not only vacationers. It would mean rediscovering an inclination whose roots reach far back in time, but are nonetheless very strong. This year too the works will recreate an ideal cultural itinerary in which the sites of historical interest on the island will be those that house the installations. A sort of journey within a journey, on land as well as inside art, but caught in its most contemporary and innovative expressions. The curator of the main exhibition will be Sergio Risaliti, who will present works by Remo Salvadori, Domenico Bianchi and Marco Bagnoli. Marco Bagnoli’s relationship with the location will represent an opportunity to communicate with the past, while Remo Salvadori will direct his attention not only towards the venue and his work, but also on the viewer and on contemplation. Lastly, for Domenico Bianchi a work of art begins with a mark, a drawing that is also the indexation of a power, of a generating action that is born and then expands into wax, wood or paper. The chosen sites are Capri’s great classic locations: the Carthusian monastery of San Giacomo and Villa Lysis. The interactions between visitors and environmental installations will be curated by Marco Izzolino and will be part of a second itinerary featuring the works of emerging contemporary artists. 114 Capri | The Divine Coast

Si rinnova anche per il secondo anno consecutivo l’appuntamento con Capri The Island of Art: una rassegna di arte open air - curata quest’anno da Sergio Risaliti e Marco Izzolino, fortemente voluta dal gallerista caprese Franco Senesi - che vede coinvolti grandi artisti della scena contemporanea nazionale e internazionale, invitati a dialogare l’isola e non solo. Quattro mesi di installazioni, appuntamenti ed eventi (dura da settembre a dicembre) che toccano anche la città di Napoli in un ponte ideale tra mare, terra e sottosuolo con il coinvolgimento delle Stazioni dell’Arte della Metropolitana e dei principali siti museali del contemporaneo. Un progetto che nasce da un desiderio: riportare Capri ad essere un centro di attrazione intellettuale e non solo turistica, riscoprendo una sua vocazione che ha radici lontane nel tempo, benché molto forti. Anche in questa seconda edizione le opere ricreano un percorso culturale ideale in cui i luoghi di interesse storico dell’isola sono anche quelli in cui le installazioni sono presenti. Una sorta di viaggio nel viaggio, nel territorio ma anche nell’arte, colta però nei suoi linguaggi più contemporanei e innovativi. A curare la mostra principale Sergio Risaliti che presenta i lavori di Remo Salvadori, Domenico Bianchi e Marco Bagnoli. Se la relazione col luogo rappresenta nel caso di Marco Bagnoli l’occasione per dialogare col passato, l’attenzione di Remo Salvadori si proietta non solo sul luogo e sull’opera ma anche sull’osservatore e la contemplazione. Per Domenico Bianchi infine l’opera parte da un segno, un disegno che è anche indicizzazione di una forza, di un’azione procreatrice che nasce e si propaga nella cera o nel legno, sulla carta. Luoghi scelti, i grandi classici di Capri: la Certosa di San Giacomo e villa Lysis. Le interazioni con il pubblico e le installazioni ambientali sono curate da Marco Izzolino, in unsecondo percorso che vede coinvolti artisti emergenti del panorama contemporaneo


divine itineraries

1

2

3

4

1.6 Capri the Island of Art, first edition, last year 2. Marco Bagnoli 3. Domenico Bianchi’s artwork 4. Remo Salvadori 5. This year the main open air art exhibition is curated by Sergio Risaliti (in the photo)

5

6 Capri | The Divine Coast 115


A few shots of J.K. Place Capri, designed by architect Michael Bonan 116 Capri | The Divine Coast


design interview

A place for strong men Un luogo per uomini forti text Francesca Lombardi photo Massimo Listri Michele Bonan and the myth of the island, where he designed JK Place Michele Bonan e il mito dell’Isola, dove ha firmato il JK Place

On Capri he designed JK Place, and he often returns there with his 1963 Benetti Dolphin. It feels like he captured the soul of the island, just like all the places where he’s worked, without ever betraying his own unique style. Michele Bonan tells us about Capri. JK Place is located in an original spot on the island. What was your first impression? Capri is a special island. On most islands life takes place around the port, while on Capri it all happens high up in the town. JK is halfway between the two and on my first visit alone I realized this is what made the location so wonderful. It’s at the ideal height for the rooms to boast fantastic views over the bay and the boats in the natural harbor. How did the island inspire you to create this stunning oasis of style and refinement at Marina Grande? Seven years on from its opening, JK Place Capri remains one of the most sought-after destinations in the world. While it is undeniably a sublime hotel overlooking the Gulf of Naples, it also reflects a philosophy of beauty and culture imbued with an imaginative spirit that reinvented, from its origins, the myth of the island and the taste of Edwin Cerio [ed. engineer and architect who was born on Capri]. Without taking into account the important of re-evaluating all of the obsolete geography, the area halfway along the coast between Marina Grande and the Piazzetta. What’s my inspiration? The home of a 19th-century English family. Capri in a few words? “Nowhere in Italy has such a wide horizon or depth of feeling. It’s a place for strong men and free spirits.” Curzio Malaparte You also design boat interiors, including your own beautiful Benetti Delfino, a blue and white ensemble that has a lightness about it. How are you able to interpret the sea so well? A dream on the water, the B.S.K. (they’re my children’s initials, Blu, Sky and Kim) is a pleasure craft that recreates a glossy ‘50s and ‘60s

A Capri ha progettato il J.K.Place , e qui torna spesso con il suo Benetti Dolphin del 1963. Dell’Isola, come di tutti i luoghi in cui ha lavorato, sembra aver colto l’anima, senza però tradire il suo stile. Michele Bonan ci racconta Capri. J.K. Place, in un posto inedito per l’Isola. Cosa ha provato durante il primo sopralluogo? Capri è un’isola speciale. Mentre su tutte le isole la vita si svolge al porto, a Capri si svolge in alto, in paese. Il Palazzo del JK rimane a mezza altezza e solo con la prima visita del posto mi sono potuto rendere conto che in questo si trova la meraviglia di questo luogo. L’altezza ideale per la vista stupenda dalle camere sulla baia e sulle barche nella rada. Come l’ha ispirata l’Isola nel creare questa bellissima oasi di stile e raffinatezza a Marina Grande? JK Place Capri, tuttora, a sette anni dalla sua nascita è in testa alle classifiche delle più splendide destinazioni nel mondo. Più che essere un sublime albergo spalancato sul Golfo di Napoli, riflette una filosofia estetica e culturale permeata da uno spirito immaginativo che reinventa dalle radici il mito dell’Isola e il gôut Cerio. Senza contare la portata di rivalutazione di tutta una desueta geografia caprese, della zona situata a mezza costa tra Marina Grande e la Piazzetta. La mia ispirazione? Come se fosse stato la residenza di una famiglia inglese dell’Ottocento. Capri in tre parole ? “Nessun luogo, in Italia, ha tale ampiezza d’orizzonte, tale profondità di sentimento. È un luogo, certo, solo adatto per uomini forti, per spiriti liberi”. Curzio Malaparte Lei progetta anche gli interni di barche, tra cui il suo bellissimo Benetti: un ensemble di bianco e blu che parla di leggerezza. Come riesce a tradurre il mare così bene? Un sogno sull’acqua, il B.S.K.(sono le iniziali dei miei figli, Blu, Sky e Kim) è un natante da diporto che ricrea patinate atmosfere ‘50 e ‘60 lievemente waspy, in una sinfonia di teak, di bianco ottico e di Capri | The Divine Coast 117


Michele and Christine Bonan atmosphere, slightly waspy, in a symphony of teak, optical white and blu. Totalmente restaurato e reinterpretato nel décor, è un Benetti blue. Totally restored and reinterpreted in its décor, a 1963 Benetti Dolphin del 1963, venti metri di lunghezza e oltre un anno di canDolphin, 20 metres long and more than a year spent in the ship- tiere. yard. Il suo buen retiro delle vacanze? Your holiday home? La nostra casa a Saint Tropez è modellata sul periodo in cui da graOur house at Saint Tropez was modeled based on the time when zioso villaggio di pescatori nel Midi francese, Saint Trop esplose quathe town grew from being a lovely little fishing village in le Midi to le fenomeno globale grazie al film di Vadim Et Dieu....créa la femme, becoming a global phenomenon due to the Roger che nel 1956 rese una star la giovanissima Brigitte Vadim film And God Created Woman, which made the Bardot. young Brigitte Bardot a star in 1956. Come cambia il suo approccio quando progetta una How does your approach change when you are decasa pensata per il relax? signing a house built for relaxation? ‘Every place L’approccio non cambia, tutte le mie case devono It doesn’t change. All of my houses must have a posiun’energia positiva e rilassante. has its own avere tive and relaxing energy. Quanto è importante il suo committente in un proenergy and getto How important is your client in a project? Through my work for outstanding individuals, the originality. Attraverso il mio lavoro per persone eccezionali, entrepreneurs behind incredible companies like DiIt’s important inventori di incredibili realtà imprenditoriali come ego Della Valle and Nerio Alessandri, I picked up on Della Valle e Nerio Alessandri, ho captato senot to betray Diego signals that have proven useful to me in planning gnali che mi sono serviti nella progettazione e nella it’ risoluzione dei problemi creativi, ho recepito mesand creative problem solving. I recognized subliminal messages that taught me a more pragmatic apsaggi subliminali che mi hanno insegnato un più proach to organization. From them I learnt the value pragmatico metodo di organizzazione. Ho appreso da of passion, obstinacy, thirst for knowledge and willpower to create. loro, il valore della passione, deIla caparbietà, quella fame di conoFor me a project is like a puzzle. For a hotel, for instance, when I scenza e volontà di realizzare. Il progetto per me è come un puzzle. first approach its design I want to know who is going to manage it. Di un albergo, ad esempio, quando ne affronto l›ideazione, voglio I’m interested in the service, the quality of the beds, uniforms and conoscere di chi sarà la gestione, mi interesso del servizio, della quathe attitude of the staff. lità dei letti, delle divise e dell›attitude del personale. Somewhere to transform on Capri. Where would you like to take Un luogo da trasformare a Capri: su quale vorrebbe vedere la sua on next and how would you change it? firma e come lo cambierebbe? Every place has its own energy and originality. It’s important not Ogni luogo ha una sua energia e una sua originalità, importante è 118 Capri | The Divine Coast


The 1963 Benetti Dolphin designed by architect Michael Bonan


cover story

A interior view of the yacht to betray it. non tradirla. Tell us about your working method from the moment when you Ci racconta in poche parole il suo metodo di lavoro, dal momento accept a project. in cui accetta un progetto. Every design adventure is like the screenplay of a film with its plot Ogni avventura progettuale è come la sceneggiatura di un film, con and narrative dynamic, weaving pathos, spirit and a slight touch il suo plot e la sua dinamica narrativa, incrociando pathos, spirito of irony. Of course, these are elements that are considered funda- e un tocco di lieve ironia. Certo, vanno considerati aspetti oggi irmental today, such as comfort, technology and mobility. But I be- rinunciabili, quali comfort, tecnologia, mobilità. Ma ritengo che il lieve that the contemporary is seen first and forecontemporaneo si manifesti in primis come una pemost as a peculiar key of interpretation, free from culiare cifra d’interpretazione, scevra dall’osservanobservation of fashion and unwavering when faced za delle mode e, addirittura, non piegata al ricorso, ‘Every design all’osservanza obbligata di un determinato dizionario with complaints and the mandatory observance of a determined stylistic dictionary. My conceptual apadventure stilistico. Il mio approccio concettuale rispetto all’arproach, compared to the architecture of interiors, is d’interni è connotato da un imprinting otis like the chitettura marked by the nineteenth century, which reassemtocentesco, che negli elementi principali rimonta ad screenplay almeno un secolo fa. Guarda proprio a quell’osmosi bles at least a century ago in its main elements. It looks to that osmosis between artistic and expressive of a film with tra vari ambiti espressivi e artistici, a quell’emblemafields, to that emblematic and rewarding fusion of its plot and tica e appagante fusione dell’idioma architettonico the underlying architectural idiom with sculpture con la scultura e la pittura, che mirabile narrative portante and painting, which is broken down admirably into si declina per secoli fino appunto alla conclusione dynamic’ dell’Ottocento. Allora il progettista-architetto curava centuries until the late nineteenth century. So the architect/designer takes care of every aspect. And ogni aspetto. Ed era giusto così. Un dialogo serrato that’s the way it should be. A logical and multiface poliforme, capace però di identificare un unicum eted dialogue capable of identifying a balanced and harmonious bilanciato ed armonico. Si tratta dell’apporto della decorazione che unicum. This is the contribution to the decoration until it becomes diventa parte integrante e contrappunto del progetto di un determian integral and counterpoint part of the project of a given building. nato edificio. Il contemporaneo, un argomento di cui attualmente si The contemporary, something we talk about everyday, too much re- dibatte anche troppo e non di rado a sproposito, per me è solo un ally, for me is just a state of mind, a completely personal habitus. fatto mentale, un habitus completamente personale. A dream still to accomplish? Un sogno non ancora avverato? Building our perfect home in the Bahamas in the Exuma archi- Costruire la nostra casa ideale nelle Bahamas nell’arcipelago delle pelago on an island just for us… Exuma su un›isola solo per noi…. Capri | The Divine Coast 121


wellness itineraries

A picture-perfect spa Spa a regola d’arte Wellness spas on Capri: find your way to perfect harmony of the senses I templi del benessere a Capri, per una perfetta armonia dei sensi

Captivated by the power of water, and aiming to recreate health benefits of ancient Roman baths first present on the island and Divine Coast some 2,000 years ago, prestigious hotels have offered unique spa services for years now. Hotels’ investments in their exclusive products is constant, with improvement and growth at each new season. Keeping this in mind, take in the wellness advice from the Spa Managers at these relaxing oases: these are true health and beauty professionals who will guide you toward pure pleasure. CAPRI PALACE HOTEL & SPA This isn’t just a spa—it’s an avant-garde Medical SPA. Relying on a qualified team of doctors, therapists, beautificans, dieticians and hospitality managers, and applying Western medical techniques, the spa designs care models aimed at bringing the body to its highest state of mental and physical well-being. Overseen by Professor Francesco Canonaco, the Capri Beauty Farm is a modern wellness center. Since 1995, it’s aimed for the integrated development of high-quality, holistic practices, using protocols based on key principles and medical-scientific methods. Among the myriad treatments, programs and examinations available, worth noting is the Smart Slimming* process, an ultra-personalized nutrition program focused mostly on prevention, detoxification and anti-aging and anti-oxidant measures; and the famous, unique School of Legs, a method invented and patented by Professor Canonaca that takes aim at vascular diseases of the lower limbs and localized fat. J.K. PLACE CAPRI This is a spot for relaxing and feeling pampered. Body and spirit are given equal attention—it’s the exclusive products, like those from French company Sisley, and wellness experts, led by Francesca Cataldo, that make the difference: the staff is prepared to listen to and satisfy each guest’s wishes and 122 Capri | The Divine Coast

Per riprodurre i benefici dei bagni degli antichi Romani che già duemila anni fa occupavano l’Isola e la Divine Coast, attratti dal potere delle acque, sono anni che gli hotel di prestigio offrono servizi Spa unici, investendo continuamente nei loro prodotti esclusivi, migliorandosi e crescendo ogni nuova stagione. Lasciatevi allora consigliare dagli Spa Manager di queste oasi di relax, veri professionisti della salute e della bellezza, che vi accompagneranno verso esperienze di piacere assoluto. CAPRI PALACE HOTEL & SPA Non una semplice SPA, ma un’avveniristica Medical SPA, che grazie a un team qualificato di medici, terapisti, estetiste, dietisti e responsabili dell’accoglienza, realizza percorsi di cura studiati per riportare l’organismo verso il migliore benessere psico-fisico, grazie anche all’applicazione di tecniche della medicina occidentale. Diretta dal Professor Francesco Canonaco, la Capri Beauty Farm è un moderno centro benessere, che dal 1995 ha come obiettivo lo sviluppo integrato di attività olistiche di eccellenza, con protocolli ad elevato contenuto di principi e metodologie medico-scientifiche. Tra la galassia di trattamenti, programmi e esami previsti segnaliamo il Dimagrimento Razionale, ovvero un programma di nutrizione altamente personalizzato e finalizzato soprattutto alla prevenzione, alla disintossicazione e all’aspetto antiaging e antiossidante; e la famosa e unica Scuola delle Gambe, un metodo ideato e brevettato dal Professor Canonaco contro le affezioni vascolari degli arti inferiori e le adiposità localizzate. J.K. PLACE capri Un luogo per rilassarsi e sentirsi coccolati, dove il fisico e lo spirito sono ugualmente curati grazie a prodotti esclusivi, come quelli dell’azienda francese Sisley, e a esperti del benessere, guidati da Francesca Cataldo, pronti a interpretare e esaudire i desideri e le esigenze di ogni ospite. I trattamenti signature prendono ispirazione dalle fragranze capresi e da ciò che questa meravigliosa terra offre. Il Green Atmosphere Ri-


Above: Capri Beauty Farm of Capri Palace Hotel & Spa Below: J.K. Spa


Spa Tiberio

needs. Signature treatments take inspiration from Capri’s fra- tual, ad esempio, sfrutta i benefici del rosmarino, una pianta grances and the offerings of this magnificent land. An exam- aromatica ricca di vitamine e molto presente nel paesaggio ple is the Green Atmosphere Ritual, which maximizes the mediterraneo di Capri. La pelle viene preparata al trattamenbenefits of rosemary, an aromatic plant rich in vitamins and to con una soffice pioggia purificante, seguita da un’accurata abundant throughout Capri’s Mediterranean landscape. esfoliazione, per donare un’idratazione completa. Dopodiché In treatment prep, the skin is given a soft purifying rinse, fol- l’olio caldo avvolge il corpo in un massaggio rigenerante fino lowed by a careful exfoliation to ensure its complete hydra- all’estremità del cuoio capelluto. Oppure il Sea Breeze Ritual, tion. After this, warm oil envelops the body in a regenerating che sfrutta le qualità esfolianti del sale marino, unite a un masmassage that extends all the way to the scalp. Another is the saggio che con l’aiuto di ciottoli caldi e freddi riattiva perfettaSea Breeze Ritual, which takes advantage of mente la circolazione. marine salt’s exfoliating qualities, pairing them GRAND HOTEL QUISISANA with a massage enhanced by hot and cold pebL’origine di questo nome porta dentro di sé la bles to seamlessly reactivate your circulation. dimensione del benessere, da quando un mediHealth co, nel 1845 volle costruire a Capri una clinica GRAND HOTEL QUISISANA The origin of this name has a wellness dimenand beauty dedicata al recupero della forma fisica. Oggi il sion within it, dating back to 1845 when a doc- professionals, QuisiBeauty, sotto lo sguardo attento della retor wanted to build a clinic dedicated to body Rosaria Ascione, rappresenta la nuofor an sponsabile restoration in Capri. Today, QuisiBeauty, under va frontiera del lusso contemporaneo, completaexperience mente dedicato al mondo del wellness. Ispirato the watchful eye of manager Rosaria Ascione, represents a new frontier in contemporary of total alle usanze degli antichi romani che consideraluxury, dedicated to the world of wellness. l’isola di Capri un rifugio rigenerante cirpleasure vano Inspired by customs of the ancient Romans, condato dal blu del Mediterraneo, la Spa conwho viewed Capri as a regenerating refuge amid the Mediter- sente di vivere l’eccezionale esperienza degli esclusivi trattaranean blue, the spa offers a unique experience in its exclu- menti Svizzeri La Prairie. In hotel la chiamano “The Art of Besive Swiss La Prairie treatments. At the hotel, they’re called auty” e garantiscono sia il piacere di un’esperienza sublime sia “The Art of Beauty” and they guarantee a sublime experience per uomo che per donna. Tra tutti i trattamenti disponibili il for both men and women. Among all the treatments available, Caviar firming facial è lusso allo stato puro. Perle di caviale per the Caviar firming facial is luxury in its purest form. Caviar un massaggio al viso e al contorno occhi che donano a qualsipearls are used in a face and eye area massage, giving any asi pelle un aspetto più radioso, luminoso e compatto. Anche


QuisiBeauty

skin type a radiant, bright and compact look. The Caviar body il Caviar body treatment è a base di caviale, il dono più squisito treatment is also based on caviar, which is one of nature’s della natura. Estremamente rassodante, dona alla pelle nuova exquisite gifts. Extremely firming, it gives skin a new vitality, vitalità, migliorata elasticità e un senso di benessere globale. improved elasticity and an overall sense of well-being. CAPRI TIBERIO PALACE CAPRI TIBERIO PALACE La Spa Tiberio si presenta come un universo sensoriale. Un The Spa Tiberio is like a sensory universe. It has a Zen-like ambiente zen con un tocco orientale distribuito su 600 meatmosphere with an Eastern touch, spread across 600 square tri quadri. con un percorso acque (composto da quattro docce meters: on the first floor, there’s a water-based area (featu- sensoriali in sequenza), sauna, bagno turco, vasca idromassagring four sequential sensory showers), a sauna, Turkish bath, gio e zona relax. Al primo piano si trova il percorso acqua con jacuzzi and relaxation area. Nearby is a hydrodocce emozionali, bagno turco, sauna, frigidamassage pool that extends onto a terrace, where rium e zona relax. Adiacente la piscina idromasyou can catch a beautiful panoramic view from che si estende sulla terrazza attraverso le An oasis saggio the large glass windows. ampie vetrate da cui è possibile ammirare anche In Sanskrit, the concept of integrity, purity and of relaxation, lo splendido panorama. Integrità, purezza e lubrightness translates into “Sodashi,” the name with unique minosità in Sanscrito si traducono ‘Sodashi’, che of the Spa Tiberio’s line of exclusive products. treatments è il nome della linea esclusiva di prodotti presenThe Australian company has successfully taken te nella Spa Tiberio. La compagnia australiana advantage of natural ingredients’ various bene- and exclusive che ha saputo sfruttare con successo i vantaggi products degli ingredienti naturali, senza aggiunta di elefits, never using chemical elements and creating specific products for both men’s and women’s for your menti chimici, creando prodotti specifici per la skincare. della pelle sia maschile che femminile. A wellness cura Guiding you through the varied options at guidarvi tra le varie proposte di questo tempio this wellness mecca is the Spa Manager and physiotherapist del benessere, lo Spa Manager e fisioterapista Sergio De MarSergio De Martino, along with his staff, who are all highly tino, insieme al suo staff altamente specializzato in tecniche specialized in massage techniques. Among the most popular di massaggio. Tra i trattamenti più richiesti, il Deep Tissue Mastreatments is the Deep Tissue Massage, a very relaxing expe- sage, un massaggio fortemente decontratturante che agisce in rience that works deep. A new service this summer is Eyelash profondità. Novità di quest’estate, un servizio in linea con le extension and care, in line with the latest trends in northern ultime tendenze del nord Europa: l’Eyes lashes extension per la Europe. cura e l’estensione delle ciglia. Capri | The Divine Coast 125


food itineraries

Cocktails... and all that jazz! non un semplice aperitivo text Chicco Coda

Where to go to get exclusive company, signature cocktails and an eyeful of unbelievable panoramas I locali a Capri dove trovare atmosfere esclusive, signature cocktail e viste mozzafiato Capri is an island of the senses. It seduces and gratifies them. Sight is no-doubt the luckiest, as it can delight in unique colorings. The shades of blue of the sky and sea that blend into the horizon from any perspective and the multiple green tones of the shallow sea bottoms along the shore and foot of the cliffs. Lastly, in the last hours of the day, all the shades of Pompei red, always accompanied by purple, indigo and periwinkle blue. Sunset is always the most evocative and enchanting moment of the day. That is when even an islander, a habitual visitor or simply a wayfarer stop to admire a sight we never tire of. But sunset is also aperitif time, so why not join the two pleasures? Here is a selection of places where you can sip a great cocktail while reveling in a privileged view. Il Riccio The Ristorante & Beach Club Il Riccio welcomes summer with the first event at sunset. The aperitif at sunset was inaugurated at the end of June, in a unique setting only a few steps away from the Blue Grotto and immersed in a typically Mediterranean atmosphere. ‘Blue Solstice’ was the first event of the season, held on 24 June on the scenic terrace of the award-winning Ristorante & Beach Club. DJ Irina Kant, rising star of the island’s sound design, entertained guests with her musical style - a blend of lounge, chill out, deep house, and dance. At the Capri Palace for the past two years, Irina is already internationally acclaimed in the fashion world and will be a regular for the ‘Blue Solstice’ sunsets during the summer of 2016. Il Riccio’s new resident chef, Giovanni Bavuso, prepares delectable hors d’oeuvres served at your table and the not-to-be-missed coppetiello napoletano a passaggio. Broad selection of cocktails, comprising the Riccio Spritz - a blue version of the classic Italian aperitif - and the Riccito, a mix worth discovering! A partner for the opening night, Champagne Pommery, with Royal Blue Sky. What could be better than greeting the summer from the terrace 126 Capri | The Divine Coast

Capri è l’isola dei sensi, li rapisce e li appaga. La vista è senza dubbio il più fortunato, può godere di colorazioni uniche. Le sfumature di azzurro del cielo e del mare che si fondono all’orizzonte da ogni prospettiva, le molteplici tonalità di verde che si avvicendano sotto costa e sotto roccia aprendo la visione dei fondali più bassi e raggiungibili. E infine nelle ultime ore di luce della giornata il rosso, nelle sue declinazioni pompeiane, sempre accompagnato dal viola, indaco e pervinca. Il tramonto è sempre il momento della giornata più suggestivo, il momento in cui anche un isolano, un habitué o un semplice viandante si fermano ad ammirare uno spettacolo che non ci si stanca mai di vivere. Ma il tramonto è anche orario di aperitivo e allora perché non unire due piaceri? Ecco una selezione di posti dove poter sorseggiare un buon cocktail godendo di una vista privilegiata. Il Riccio Il Ristorante & Beach Club Il Riccio ha dato il benvenuto all’estate con il primo appuntamento al calar del sole. In uno scenario d’eccezione, a due passi dalla grotta azzurra, immersi in un’atmosfera tipicamente Mediterranea, da fine giugno ha inaugurato un nuovo stile di aperitivo alle luci del tramonto. Sulla panoramica terrazza dello stellato Ristorante & Beach Club, il primo appuntamento si è tenuto il 24 giugno con Blue Solstice quando la Dj Irina Kant, astro nascente del sound design isolano, ha allietato gli ospiti con il suo stile musicale al confine tra lounge, chill out, deep house, dance. Da due anni al Capri Palace Irina è già affermata internazionalmente nel mondo della moda e sarà ospite fissa dei sunset Blue Solstice dell’estate 2016. Il neo resident Chef del Riccio, Giovanni Bavuso, prepara deliziosi canapè serviti al tavolino e l’irrinunciabile coppetiello napoletano da gustare a passaggio. Ricca selezione di drink, i signature cocktail tra cui Riccio Spritz, una rivisitazione in blu dell’ aperitivo italiano per eccellenza, ed il Riccito, un mix tutto da scoprire. Partner d’eccezione per la serata inaugurale, lo


Il Riccio of Capri Palace Hotel & Spa Capri | The Divine Coast 127


Above: Il Riccio of Capri Palace Hotel & Spa Below: Jacky Bar of Capri Tiberio Palace 128 Capri | The Divine Coast


gourmet itineraries

J.K. Place Capri

of Il Riccio and discovering a new dimension of the aperitivo Champagne Pommery, con il Royal Blue Sky. Non vi resta che caprese while being dazzled by the blue and the light of the sun salutare l’estate dal roof terrace de Il Riccio ed entrare in una that plunges into the sea? nuova dimensione di aperitivo caprese, abbagliati dal blu e dalla Punta Carena Lighthouse luce del sole che si tuffa nel mare. Regular visitors of the island have always associated the Lido Faro di Punta Carena del Faro with a specific word: sunset. Situated at the extreme Il Lido del Faro tra i frequentatori dell’isola è da sempre identiwest end of the island, it affords a unique vision of the last hours ficato con una parola: tramonto. Situato all’estremo ovest dell’iof daylight and offers the possibility to appreciate a wide range sola offre una visione unica delle ultime ore di luce, donando la of colors. The Lido del Faro is a true beach club. It is perfectly possibilità di godere di un completo ventaglio di colori. Il Lido integrated with the rocks and features wide terdel Faro è un vero beach club, perfettamente interaces on several levels, allowing guests to choose grato nella roccia e con ampi terrazzamenti a livelwhether to spend their day in more private areas che danno la possibilità di scegliere di vivere la A selection li, or in company. At sunset the options are many: propria giornata in totale privacy o in compagnia. of places Al tramonto l’offerta è ricchissima, restare al Lido stay at the Lido and carry on enjoying the sea or the swimming pool while sipping a drink, or move where you e continuare a dividersi tra mare e piscina sorsegto the Maliblu next-door, where the sunset is accan sip a giando un drink, o spostarsi all’adiacente Maliblu, companied by a DJ set and the cocktails flow. il sunset è accompagnato da uno strepitoso great cocktail dove Capri Tiberio Palace dj set e da fiumi di cocktail. The Jacky Bar – the classy yet informal bar of the while reveling Capri Tiberio Palace Capri Tiberio Palace - is the new place to go for an in a privileged Il Jacky Bar, l’elegante, ma informale bar del Caaperitif on the island. Tiberio Palace è la nuova location Caprese per view pri Located at Marina Piccola, the southern bay of l’aperitivo. Aperto sulla baia meridionale di Capri, Capri, which inspired the imagination of actors and film direc- Marina Piccola, che ha ispirato le fantasie di attori e registi de tors of La Dolce Vita, the Jacky Bar almost seems suspended La Dolce Vita, il Jacky Bar sembra quasi sospeso sul mare. Allo above the sea. But it is nonetheless only a few steps away from stesso tempo, tuttavia, si trova ad una manciata di passi dalle the shopping streets and night-life districts and offers stunning strade dello shopping e della night-life, e offre una meravigliosa views over the characteristic houses of the village. vista sulle caratteristiche case del paese. Il suo successo è senza What sets it apart is undeniably its style – a simple style that re- dubbio lo stile. Uno stile semplice che ricorda la Cuba degli calls Cuba in the 1950s and 1960s. A retro atmosphere combined anni ’50 e ’60. Un’atmosfera retro amalgamata da elementi di Capri | The Divine Coast 129


L’hotel è situato a pochi passi dalla famosa piazzetta di capri e a pochi metri dalla piazzetta Quisisana e da via Camerelle, passaggio obbligato per gli amanti dello shopping e delle piacevoli passeggiate. A pochi minuti si trova la Certosa di San Giacomo e i deliziosi “Giardini di Augusto che sovrastano la famosa Via Krupp che, intarsiata nella roccia, collega alle spiagge di Torre Saracena e Marina Piccola. L’Hotel Sanfelice gode di grande tranquillità per coloro che hanno scelto un soggiorno di completo ”relax”. La zona pedonale assicura una quiete a tutto l’ambiente. Tra i vari servizi di cui dispone l’Hotel Sanfelice per i suoi clienti vi è una splendida piscina, con ampio solarium e idromassaggio circondata da un giardino con piante, limoni e fiori colorati. L’hotel dispone di copertura Wi-Fi gratuita in tutta la struttura, compresi gli spazi esterni (sala colazione, hall, piscina e snack bar piscina). Accesso alla piscina consemtito anche agl ospiti di altri hotel su richiesta.

Via Li Campi 13, 80073 Capri (Na) - Italia - Tel: +39 081 8376122 - Fax: +39 081 8378264 www.hotelsanfelice.com - info@hotelsanfelice.com


Lido del Faro

with contemporary design pieces. The result is an original and design contemporaneo. Il tutto a creare un ambiente unico ed unique ambiance. originale. Il ricco aperitivo del Jacky Bar non solo comprende A rich aperitif at the Jacky Bar could be one of the flavorful sig- gustosi signature drink, cioè drink che solo qui è possibile bere, nature drinks that can only be savored here and is inspired by e che sono ispirati a luoghi e persone che hanno reso celebre a place or a person that has made Capri famous. An example Capri, tra questi il Great Gatsby, in onore del personaggio foris the Great Gatsby, named after the most significant character se più significativo inventato dalla penna di Scott Fitzgerald. invented by Scott Fitzgerald. They will not only be served along Non solo comprende fantastiche, continue e variegate portate with amazing, abundant and assorted finger-food, but also great di finger food. Ma anche della buona musica dal vivo con sax live music: sax and DJ-set, piano and voice – diverse combina- e dj-set, pianoforte e voce, combinazioni diverse per le tre sere tions for the aperitif evenings. dell’aperitivo. J.K. Place Capri J.K. Place Capri Those who love feeling at home choose the J.K. Chi ama sentirsi a casa sceglie il J.K. Place Capri. Place Capri. It is a private villa located on the Una villa privata sulla strada che congiunge il porTasty to alla piazzetta, con un panorama che spazia da street that links the port to the piazzetta. It offers expansive views, from Marina Grande to the aperitifs, Marina Grande alla costiera sorrentina, dal golfo Amalfi Coast and from the Gulf of Naples to the original di Napoli al Vesuvio. La riservatezza e l’esclusiviVesuvius. Privacy and exclusiveness define this sono un must di questo hotel. Le sue stanze and unique tà hotel. Its rooms and staff are impeccable. sono molto curate e il personale è impeccabile. ambiances, Le poche camere sono ricercatissime e se non si The few rooms are extremely refined, and if for some reason you can’t stay there, you can make up dj set and ha la possibilità di soggiornarvi si può rimediare for it by treating yourself to an aperitif at sunset at il lusso di un aperitivo al tramonto live music concedendosi the J.K. Bar. presso il J.K. bar. La loro selezione di cocktail vieTheir cocktail selection is offered at the Chef Display, where fin- ne proposta con lo “Chef Display” dove vengono sapientemente ger-food suitable for any time of the day is masterfully prepared e accuratamente preparati dallo Chef finger food adatti ad ogni by the Chef. Pineapple sticks macerated in Prosecco, re-hydrated momento della giornata. Grissini di ananas macerati con proseccitrus-fruit with chocolate, crostini topped with quail eggs, mini co, scorze di agrumi reidratate con cioccolato, crostini di uova di Red Seabream hamburgers, Dry-Martini-scented Parmigiano quaglia, mini hamburger di pezzogna, parmigiano profumato al and the delicious pecans accompanied by a J.K. Spritz – the spe- Dry-Martini e le deliziose noci pecans accompagneranno il J.K. cialty of the house – or your drink of choice. Spritz, specialità della casa o il vostro drink preferito. Capri | The Divine Coast 131


The swimming pool with Jacuzzi of Lido del Faro, restaurant and beach club at Punta Carena 132 Capri | The Divine Coast


island itineraries

A simply perfect day Semplicemente una giornata perfetta text Virginia Mammoli photo Carmine Fiore - Jab Capri Lido del Faro Restaurant and Beach Club. Capri as you’ve never seen it before Ristorante e stabilimento Lido del Faro. Capri come non l’avete mai vista

Have you ever had the feeling that something is exactly where it should be? The sweet feeling of perfection that looks almost too good to be real….Well, if you have no idea what we are talking about, take a look at Lido del Faro, the restaurant and beach club at Punta Carena, Anacapri’s south-western tip. Set between the white and steep cliffs, it seems an integral part of the magnificent landscape surrounding it. A corner of paradise off the tourist path, the place that takes both locals and the island’s habitués back to their dearest memories, when they used to walk up beyond the lighthouse to find some peace and quiet and take in the view of breathtaking sunsets. “I’ve been here for 40 years and I’ve never seen two sunsets looking alike”, Nello D’Esposito says with a smile. He is the son of the builder from Anacapri who constructed, back in 1970, what is now considered to be the island’s most exclusive beach club. One of the few places in Capri were one can take a swim with the sun plunging into the sea and lounge on the sunbed until nine o’clock in evening watching the sun go down behind the horizon. In addition to its natural treasures and unpolluted waters- it is one of the very few Italian beaches which have been awarded the Bandiera Blu recognition- Lido del Faro offers a number of unique services that will make your stay unforgettable. The beach club is split over two levels, including two large terraces, and several small private terraces, even for two, providing all the privacy you need to relax and enjoy your stay on one of the world’s most beautiful islands. The club offers also a lovely seawater swimming pool with Jacuzzi made out of a natural basin with stairs leading directly to the sea. An enchanting atmosphere that makes Lido del Faro the ideal event and wedding location. The latest wedding reception held here was the one for fashion editor Giovanna Battaglia and Swedish billionaire Oscar Engelbert, hailed as one of the most glamourous events of 2016. Lido del Faro is also a restaurant and what a restaurant! Open every day from 12 noon to sunset and located on a terrace over-

Avete mai provato la sensazione che qualcosa sia esattamente dove dovrebbe essere? Quella percezione di assoluta e semplice perfezione che fa pensare quasi a una magia...Ecco, per capire di cosa stiamo parlando basta dare uno sguardo al Lido del Faro, ristorante e stabilimento balneare a Punta Carena, sull’estremità sud-ovest di Anacapri. Incastonato tra le rocce bianche e scoscese della scogliera, sembra fare parte integrante del magnifico paesaggio che lo circonda. Un angolo di paradiso fuori dai circuiti turistici più inflazionati, a cui sono legati molti dei più bei ricordi sia dei capresi Doc che degli habitué dell’Isola, che amano spingersi oltre il Faro per trovare un po’ di tranquillità e ammirare tramonti incredibili. “Sono qui da 40 anni e non ne ho mai visto uno uguale all’altro”, ci racconta sorridendo Nello D’Esposito, figlio del costruttore anacaprese che nel 1970 realizzò quello che oggi è uno degli stabilimenti più esclusivi dell’Isola. Uno dei pochi luoghi a Capri dove è possibile fare il bagno con il sole che si tuffa in mare, e ritrovarsi alle nove di sera ancora in costume, stesi sul lettino a guardare l’ultimo raggio che scompare dietro l’orizzonte. Oltre alle meraviglie naturalistiche e alle acque incontaminate - è una delle selezionatissime località costiere con la Bandiera Blu - Lido del Faro offre una serie di servizi e di spazi unici che renderanno le vostre giornate indimenticabili. Lo stabilimento si sviluppa su vari livelli che comprendono due ampie terrazze e altri piccoli terrazzini privati, anche da due persone, dove trovare tutta la privacy necessaria per rilassarsi e godersi al meglio le ore trascorse su una delle isole più belle del mondo. Ad aspettarvi anche una suggestiva piscina con acqua di mare e idromassaggio ricavata da una conca naturale da cui parte una caratteristica scaletta che scende fino al mare. Un ambiente incantevole scelto non a caso per eventi e matrimoni esclusivi. Ultime in ordine di tempo, le nozze tra la fashion editor Giovanna Battaglia e il milionario svedese Oscar Engelbert, considerate da molti le più glamour del 2016. Lido del Faro però è anche ristorante e non un ristorante quaCapri | The Divine Coast 133


One of the island’s most exclusive beach clubs. The site of elite events and wedding receptions 134 Capri | The Divine Coast


Lido del Faro, set between the cliffs of Anacapri’s south-western tip

looking the sea which can be converted into verandas when re- lunque. Aperto tutti i giorni da mezzogiorno fino al tramonto e diquired, it is the ideal setting for romantic dinners. The kitchen sposto su una terrazza che si affaccia direttamente sul mare e che is run by executive chef Marco Russo, who offers a menu of tra- all’occorrenza si trasforma in veranda, è la location ideale per cene ditional Caprese dishes with a touch of creativity and freshness, romantiche. In cucina, l’executive chef Marco Russo, che propone to be enjoyed with the soothing sound of the waves in the back- piatti tipici della tradizione caprese con un tocco di creatività e freground. One of the must-tries is Degustazione di Mare, four deli- schezza, da gustare con il suono delle onde in sottofondo. Da provacious appetizers ranging from classic raw fish to more original re la Degustazione di Mare, con quattro deliziosi antipasti che vanno dishes such as almond-crusted prawns with spicy tomato sauce. dalle classiche cruditè fino a entree più originali come i gamberi in The first and second-course dishes include Pescatora-style risot- crosta di mandorle con salsa di pomodoro piccante. Tra i primi, acto, ravioli filled with burrata cheese, mussels, red canto a cult come il risotto alla pescatora, trovate i prawns and zucchini blossoms, and steamed pezravioloni ripieni di burrata con cozze gamberi rossi zogna fish with acqua pazza-style cherry tomatoes. di zucca, e la pezzogna al vapore con pomodoOne of the erinifioriall’acqua The dessert menu offers the traditional torta cappazza. Così anche nel menu dei dolci, few places dove non manca la torta caprese, insieme però ad rese, as well as more creative desserts such as eggplant roulade with a buffalo’s milk ricotta cheese in Capri were abbinamenti inconsueti come l’involtino di melanfilling and frosted with dark chocolate. Enjoy it one can zane ripieno di ricotta di bufala glassato al cioccolato with a glass of myrtle liqueur. A feast of flavours Accompagnatelo con un bicchiere di mirto. take a swim fondente. that will win you over! Un trionfo di sapori che vi conquisterà! Per una forwith the sun mula più veloce, due zone bar con alte sedute fronte For a quicker meal, visit the two bar areas with seafront view serving light lunch options, such as plunging mare offrono opzioni light, come svariati tipi di insaa rich salad menu and tempting delicacies, which e tentazioni golose, servite anche al lettino per into the sea late, can be enjoyed right by your sunbed while you chi desidera godersi il lunch continuando a prendere keep sunbathing. When aperitivo time strikes, head to the nearby il sole. Mentre per l’aperitivo, c’è l’adiacente Sunset@Malibù. Ottimi Sunset@Malibù. Excellent cocktails, lounge music during the cocktail, musica lounge durante la settimana, dj set o musica dal vivo week, DJ Sets and live music on Saturdays and Sundays. il sabato e la domenica. Un ultimo consiglio, se la vista già mozzafiato One very last tip: if you’re still not content with the breathtaking che si gode dalla baia dove si trova Lido del Faro non vi dovesse view you get from Lido del Faro, slightly upwards, hidden amid bastare, più in alto, quasi nascosto dalle ginestre e dal verde, sorge the Spanish broom and greenery, is a small lookout offering the un piccolo belvedere che regala uno scorcio tanto inusuale quanto loveliest view of the Faraglioni. A must-see. suggestivo sui Faraglioni. Assolutamente da non perdere. Capri | The Divine Coast 135


island food

Unique and inimitable unica e inimitabile text Chicco Coda

Pizza all’acqua (water pizza), one of Capri’s culinary symbols. The not-to-be-missed creation of the Ristorante Aurora La pizza all’acqua, uno dei simboli culinari di Capri. Creazione e must del ristorante Aurora The pizza all’acqua (water pizza) came from an idea of Gennaro’s in the 1950’s. Reserved to intellectual and noble guests who came to the isle in those years, today it is the choice of VIPs and anyone else lucky enough to find a table at Aurora. Mia D’Alessio is the heart and soul of the most sought after restaurant on Capri and tells us proudly about the isle’s most famous culinary product. While we talk, her father Gennaro and her mother Lucia are with Raffaele going around the restaurant to make sure that everything is perfect to welcome the many guests who will be arriving. From the last summer the pizza all’acqua has been given a registered trademark. The announcement was made in Rome by Mia and her husband, the chef Franco Aversa, at the Open House Rome event. Mia and Franco presented the trademark which protects the product symbolizing their restaurant from imitations, a duty not only for the future, but also a way of countering the many episodes of fraud which have occurred on both the isle and around the world. This very thin pizza with mozzarella, chili pepper and a little secret ingredient which has never been revealed by the family, bewitches from the first bite and so it is the first thing that the guests of Aurora ask for when they sit down. At the same time many chefs, even top chefs have tried to copy the recipe, without much success though. The reasons why the then young Gennaro D’Alessio chose to cater for the needs of the customers of the time, who started to pay more attention to their waistlines in the 1950’s, remain true seventy years later. People are still looking for lighter, tasty and natural food. The secret ingredient remains Top Secret, even if the illustrious guests of the restaurant like Steven Spielberg, Bruce Springsteen, Giorgio Armani, Diego Della Valle, Luca Cordero di Montezemolo or Valentino ask for it. Still, whenever they visit the isle, they never miss out on a visit to the D’Alessio family. 136 Capri | The Divine Coast

La pizza all’acqua nasce da un’intuizione di papà Gennaro negli anni Cinquanta. Riservata a ospiti intellettuali e nobili che frequentavano l’isola in quegli anni, oggi è scelta da vip e da chiunque abbia la fortuna di sedersi da Aurora. Mia D’Alessio è l’anima del ristorante più desiderato di Capri e con orgoglio ci parla del prodotto culinario più famoso dell’Isola. Mentre parliamo il signor Gennaro e la moglie signora Lucia sono, insieme a Raffaele, in giro per la sala, per controllare che tutto sia perfetto ad accogliere i tanti ospiti che arriveranno. Dalla scorsa estate la pizza all’acqua si fregia di un marchio registrato. L’annuncio è stato dato a Roma da Mia e dal marito, lo chef Franco Aversa, nell’ambito dell’evento Open House Roma. Mia e Franco hanno presentato il marchio registrato che tutela da imitazioni il prodotto simbolo del loro ristorante, un atto dovuto non solo per il futuro ma anche per contenere i tanti episodi già verificatisi sia sull’Isola Azzurra che in giro per il mondo. Questa pizza molto sottile con mozzarella, peperoncino e un pizzico di segreto mai svelato dalla famiglia, strega dal primo boccone e risulta essere la prima scelta quando ci si siede da Aurora. Allo stesso tempo è ambita da molti chef, anche stellati, che tentano di copiare la ricetta senza eccelsi risultati. I motivi che spinsero negli anni Cinquanta l’allora giovane Gennaro D’Alessio ad andare incontro alle esigenze della clientela del tempo, che cominciava a tener d’occhio la propria linea, continuano a essere validi a distanza di settant’anni, oggi si va alla ricerca di pietanze leggere, gustose e naturali. Sull’ingrediente segreto vige il Top Secret, anche quando a chiedere la ricetta sono gli ospiti illustri come Steven Spielberg, Bruce Springsteen, Giorgio Armani, Diego Della Valle, Luca Cordero di Montezemolo o Valentino, che durante le loro periodiche permanenze sull’Isola non mancano mai di fare visita alla famiglia D’Alessio.


divine itineraries

This very thin pizza with mozzarella, chili pepper and a little secret ingredient which has never been revealed by the family, bewitches from the first bite Capri | The Divine Coast 137


food itineraries

The cuisine of ingredients la cucina degli ingredienti text Alessandra Lucarelli

The culinary offerings of Ristorante Terrazza Tiberio La proposta gastronomica del Ristorante Terrazza Tiberio

We are inside the Capri Tiberio Palace, five star boutique hotel, a privileged and intimate haven thanks to its protected position, despite being in the beating heart of the isle, a short distance from the famous Piazzetta. Here, culinary arts and lifestyle differentiate the new culinary offerings of Ristorante Terrazza Tiberio, inspired by the knowing hands of the Executive Chef Francesco De Simone. Originality, authenticity, attention to ingredients that are exclusively seasonal ones: the Cuisine of Ingredients represents the restaurant’s proposition of interpreting the Italian and Mediterranean gastronomic tradition. Mediterranean because the ingredients come from the whole Mediterranean countries area, Italian because the approach to food is typically Italian: respecting the cycle of seasons, the simplicity of the dishes, a not excessively elaborate preparation, which keeps the flavor, the properties and the characteristics of the ingredients intact, enhancing them. Some examples? The smoked sardines, produced by a small family farm, Fishgourmet, of Guadarrama, founded in 1985 by a man who has dedicated all his life to small scale sardine production. Or the culatello ham, that Angelo Capasso produces in a small area of the Po valley following the same recipes and procedures as those used by his grandparents, whereas the herbs used are all produced in the area of excellence in the South Tyrol. The Restaurant Terrazza Tiberio also offers a Kosher section, the only one south of Rome to have obtained the certification of the Orthdox Union. Contemporary design and the magnificent view over the Mediterranean from the restaurant’s terrace are the added value of what represents a veritable culinary experience. A possible motto to describe the restaurant›s philosophy could be “innovation in tradition, tradition in innovation”.  138 Capri | The Divine Coast

Siamo all’interno del Capri Tiberio Palace, boutique hotel cinque stelle, rifugio privilegiato e intimo grazie alla sua posizione riparata nonostante sia situato nel cuore pulsante dell’isola, a pochi passi dalla famosa Piazzetta. Qui, gastronomia e lifestyle contraddistinguono la nuova proposta gastronomica del Ristorante Terrazza Tiberio, guidato dalle sapienti mani dell’Executive Chef Francesco De Simone. Originalità, autenticità, ricercatezza di ingredienti rigorosamente di stagione: la Cucina degli Ingredienti è la maniera attraverso cui il ristorante interpreta la tradizione gastronomica Italiana e Mediterranea. Mediterranea perché gli ingredienti provengono da tutta l’area dei paesi del Mediterraneo, Italiana perché l’approccio al cibo è tipicamente Italiano: il rispetto del ciclo delle stagioni, la semplicità dei piatti, una preparazione non eccessivamente elaborata che mantiene intatti il sapore, le proprietà e le caratteristiche degli ingredienti, esaltandoli. Qualche esempio? Le sardine affumicate, prodotte da una piccola azienda di famiglia, Fishgourmet, di Guadarrama, fondata nel 1985 da un uomo che ha dedicato tutta la sua vita alla produzione artigianale di sardine. O il culatello, che Angelo Capasso produce in una piccola area della pianura del Po seguendo le medesime ricette e procedure utilizzate dai suoi nonni, mentre le erbe utilizzate sono prodotte tutte nella zona d’eccellenza del Sud Tirolo. Il Ristorante Terrazza Tiberio offre anche una sezione Kosher, l’unica a sud di Roma ad aver ottenuto la certificazione della Orthdox Union. Il design contemporaneo e la magnifica vista sul Mediterraneo, di cui gode la terrazza del ristorante, sono solo il valore aggiunto di quella che rappresenta una vera e propria esperienza gastronomica. Un possibile motto per descrivere la filosofia del ristorante potrebbe essere “innovazione nella tradizione, tradizione nell’innovazione”.


divine itineraries

Ristorante Terrazza Tiberio, Capri Tiberio Palace’s food and wine offerings and some of the signature dishes by Executive Chef Francesco De Simone Capri | The Divine Coast 139


wine interview

A thousand golden bubbles Le mille bolle d’oro text Teresa Favi

Talking about excellence with Vittorio Moretti, President of the Franciacorta Consortium Parlando d’eccellenza con Vittorio Moretti, presidente del Consorzio del Franciacorta We met with Vittorio Moretti, recently appointed President of the Franciacorta Consortium and producer of Bellavista and Contadi Castaldi, whose ties to Tuscany run deep. You have devoted your entire life as a businessman to this wine. What is it that gives Franciacorta bubbly a place among high-end Made in Italy products? Its orogenic features and microclimate make Franciacorta a perfect terrain for making quality sparkling wine. Starting from this “discovery”, we based all our other decisions on the same criterion, that of absolute quality. Which do you consider to be the most spot on description anyone has given of Franciacorta? The one given many years ago by an American journalist who described this area as “Italy’s little Champagne region”. It was back in the Nineties, but on the other side of the pond someone had already realized that this area was on the road to excellence. What do today’s producers of Champagne think of Franciacorta producers? There’s great mutual respect. We identify with the same choices, journeys and the effort involved in maintaining rigorous standards alongside the need to speak a modern language. And as far as the market is concerned? The market is the market. In the market we are obviously competitors, but it is a healthy, fair competition. Innovation and tradition. Can you give an example or a project that you have in mind for the Consortium? The young generations and knowledge of the road taken by their parents. It is our duty to them because excellence isn’t handed over like a ball but is raised like a child. We are setting in motion various initiatives that will allow us to create a bridge between the past, present, and future. 140 Capri | The Divine Coast

Il nostro incontro con Vittorio Moretti, presidente da pochi mesi del Consorzio del Franciacorta e produttore simbolo con Bellavista e Contadi Castaldi. Presidente, lei ha dedicato tutta la sua vita di imprenditore a questo vino. Quali sono le caratteristiche che fanno delle bollicine Franciacorta un prodotto della scuderia Made in Italy d’alta gamma? La Franciacorta, per caratteristiche di orogenesi e di microclima, è una terra perfetta per realizzare bollicine di pregio. A partire da questa “rivelazione”, abbiamo improntato tutte le altre scelte allo stesso criterio, quello della qualità assoluta. Secondo lei, la definizione più azzeccata che qualcuno ha dato del Franciacorta? Molti anni fa, quella di un giornalista americano che aveva raccontato di questa terra come “la piccola Champagne d’Italia”. Eravamo ancora negli anni ’90, ma qualcuno al di là dell’Oceano si era già accorto che questa terra aveva intrapreso una strada d’eccellenza. Cosa pensano oggi i produttori di Champagne dei produttori del Franciacorta? C’è un grandissimo rispetto reciproco. Ci riconosciamo nelle scelte, nei percorsi, nella fatica di mantenere rigore e serietà accanto all’esigenza di parlare con linguaggi contemporanei. E il mercato? Il mercato è mercato. Nel mercato siamo ovviamente concorrenti. Ma è una concorrenza bella, sana, leale. Innovazione e tradizione. Un esempio virtuoso o un progetto che ha in mente di realizzare per il Consorzio? Le giovani generazioni e la consapevolezza della strada intrapresa dai loro padri. È un dovere che noi abbiamo verso di loro perché l’eccellenza non “si passa di mano” come una palla, ma si genera come “un figlio”. Stiamo attivando varie iniziative che ci consentiranno di creare un vero ponte tra il passato, il presente ed il futuro.


movie interview

Franciacorta is one of the finest sparkling wines in Italy, made using the mĂŠthode champenoise style. Vittorio Moretti (in the middle) producer of Bellavista and Contadi Castaldi, is recently pointed President of the Franciacorta Consortium Capri | The Divine Coast 141


ide RESTAURANT guide RESTAURANT guide RESTAURANT guide RESTAURANT guide RESTAURANT guide RESTAURAN

by Head Concierge Lorenzo Vernacchio and Concierge Romana D’Angiola, Capri Palace Hotel & Spa and Head Concierge Maurizio Farrell, Belmond Hotel Caruso

CAPRI AL CAPRI’ Via Roma, 38 - ph. 081.8377108 A pochi metri dalla Piazzetta di Capri con vista sul porto di Marina Grande. La cucina si basa sui sapori della tradizione, fatta di semplicità e rispetto della cultura culinaria della regione Campania. Just a few meters from the Piazzetta in Capri, with view on the port of Marina Grande. Its cuisine, based on the flavors of the island’s tradition, is characterized by simplicity and respect for the cooking tradition of Campania. Al Geranio Viale Matteotti, 8 - ph. 081.8370616 Immerso nel verde del Parco Augusto, vista mozzafiato propone un’ottima cucina mediterranea ed internazionale. Tra i cult, paccheri allo scoglio, la Calamarata con tartufi di mare, parmigiano e basilico, ravioli alla caprese. Immersed in the lush greenery of Parco Augusto, diners can enjoy a breathtaking view and excellent Mediterranean and international cuisine. Some of its best-loved dishes include Paccheri allo Scoglio seafood pasta and Calamarata tube-pasta topped with sea truffles, parmesan and basil. AL GROTTINO Via Longano, 27 - ph. 081.8370584 Ristorante storico di Capri nei pressi della famosa Piazzetta con una suggestiva vetrina che espone verdure di stagione e pesci. Una tradizione di cordialità ed ospitalità che si tramandano nel tempo dal 1937. Ottimi gli scialatielli con fiori di zucchine e gamberetti. Historical Restaurant near the famous Piazzetta with an amazing window that shows fresh vegetables and fish. A tradition of hospitality and courtesy that hand on in the time since 1937. Excellent the fresh pasta with courgette flowers and shrimps. AURORA Via Fuorlovado, 18 - ph. 081.8370181 A due passi dal cuore dello shopping e dalla famosa Piazzetta, ottima cucina in ristorante d’atmosfera, come la Pizza all’acqua come entré e il filetto di pezzogna in crosta di patate con scarola farcita. E’ uno dei preferiti dagli abitué dell’isola e non. Two steps from the heart of the shopping centre and the famous Piazzetta, excellent cooking in a characteristic restaurant. Water Pizza as an entrée

142 Capri | The Divine Coast

and filet of “pezzogna” (a type of sea bream) in potato with stuffed chicory, are a speciality. Aurora is one of the favorites of Carpi’s habitués. DA GIORGIO Via Roma, 34 - ph. 081.8370898 Nato nel 1948, il Ristorante Da Giorgio è rinomato per la cucina tipica caprese. La sala panoramica, a pochi passi dalla “piazzetta”, offre una vista spettacolare su tutto il golfo di Napoli. Tra le specialità: linguine allo scorfano, scialatielli agli scampi, pasta fresca fatta in casa, pesce. Carta dei vini con oltre 600 etichette. Born in 1948, “Da Giorgio” Restaurant is renowned for its typical Capri cuisine. Located only few steps from the “square”, it boasts a spectacular view over the Gulf of Naples. Among the specialties: linguine with scorpionfish , scialatielli with prawns, fresh homemade pasta, local fish, meats selected. Wine list with over 600 labels. DA PAOLINO Via Palazzo a Mare, 11 ph. 081.8376102 Situato a Marina Grande, il ristorante è famoso per la sua spaziosa terrazza contornata da alberi di limone. Un ristorante molto popolare soprattutto per i magnifici buffet di antipasti e dessert. Attori, politici, musicisti, calciatori, nel corso degli anni, tutti hanno ceduto ai ravioli capresi di Paolino. Solo a cena. Located in Marina Grande, this restaurant is famous for the large terrace shaded by lemon trees. It is a very popular restaurant especially for the magnificent buffets of appetizers and desserts. Actors, politicians, musicians, footballers; over the years, all have succumbed to the joys of da Paolino’s ravioli capresi. Open only for dinner. E’DIVINO Vico Sella Orta,1 - ph. 081.8378364 Un vero piccolo gioiello. Non lo troverete nelle guide, e non ha alcuna pretesa di entrarne a far parte. Vicino alla famosa Piazzetta, in questa “casa” puoi cenare su un letto, su una panca, su un baule, in cucina, in mezzo al giardino. Piatti semplici e buon vino. E’Divino is a real gem. You will not find it on the guides, and it has no claim to go. Not far from the famous Piazzetta, in this “house” you can dine on the bed, on a trunk, in the kitchen, in the midst of the garden. Simple dishes and good wine in a

homely setting. FARAGLIONI Via Camerelle,75 - ph. 081.8370320 La cucina dei Faraglioni è orgogliosamente tradizionale. Il menù offre i migliori piatti dell’isola e una selezione di specialità italiane e internazionali. I tavoli all’aperto del ristorante costeggiano i due lati del tranquillo tratto finale di via Camerelle. Faraglioni’s cuisine is proudly traditional. The Menu offers all of the island’s best loved dishes as well as a selection of classic Italian and international specialties. Tables are set along both sides of the final stretch of Via Camerelle, or who prefer to eat indoors, should book a table in the restaurant’s elegant dining room, the walls. JKITCHEN Via Prov. Marina Grande, 225 ph. 081.8384001 Il ristorante dello splendido J.K. Place. Proposte creative e sorprendenti legate dal fil rouge della cucina mediterranea, sapientemente elaborate dallo chef Eduardo Estatico. The restaurant of the splendid JK Place. Creative and surprising proposals with the fil rouge of Mediterranean dishes, clever elaborations by the chef Eduardo Estatico. LA CAPANNINA Via Le Botteghe, 12 - ph. 081.8370732 Tra i ristoranti più prestigiosi e caratteristici nel centro di Capri dal 1931. Cucina tipica caprese curata in ogni singolo dettaglio dalla famiglia De Angelis . La specialità tipica sono i calamaretti ripieni. One of the most prestigious and characteristic restaurants in the centre of Capri, opened in 1931 and run by the De Angelis family. Typical Capri cooking. Speciality: stuffed squid. LA COLOMBAIA Via Camerelle, 2 - ph. 081.8370788 Il ristorante ai bordi della piscina del Grand Hotel Quisisana. Cucina tipica di Capri e regionale, dal pesce freschissimo, alle carni alla brace, senza dimenticare la vera pizza napoletana. Aperto a pranzo fino a pomeriggio inoltrato. The restaurant by the pool at the Grand Hotel Quisisana. Typical cuisine of Capri and regional level, from fresh fish to grilled meats, not to mention the real Neapolitan pizza. Open for lunch until late afternoon. LA FONTELINA Via Faraglioni - ph. 081.8370845

Uno degli stabilimenti balneari più belli ed esclusivi ed un luogo magico. Ogni giorno lo chef Mario offre varie alternative fuori dal menu, proponendo pasta fresca condita con sapori di mare abbinati sapientemente con verdure. Tutto innaffiato da una bottiglia di vino scelta tra le migliori etichette selezionate. One of the most beautiful and exclusive bathing establishments and a magical place. Each day, chef Mario prepares a number of tempting offmenu treats, and fresh pasta served with flavorsome fish sauces and vegetables. Providing the perfect accompaniment to your meal, there is an excellent selection of wines. LE CAMERELLE Via Camerelle, 81/a - ph. 081.8378677 Assaporate il gusto tipico dell’isola, dai crudi di pesce a tante altre prelibatezze di mare e di terra, immersi in un contesto pieno di fascino e magia nel cuoe dello shopping caprese. To taste the typical flavors of the Island, like raw fish and other seafood and land fare specialties, immersed in an atmosphere of charm and magic in the heart of the shopping area of Capri. LE GROTTELLE Via Arco Naturale - ph. 081.8375719 Nelle immediate vicinanze dell’Arco Naturale, parte di questo locale si trova all’interno di alcune grotte scavate nella roccia, mentre all’esterno i clienti vengono serviti su una bellissima terrazza panoramica. Located in the immediate vicinity of the natural arch: part of this rustic eatery, including the kitchen, nestles in cave-like hollows carved out of the rock face, whilst meals are served on a beautiful sunny terrace with spectacular views. LO SFIZIO Via Tiberio, 7/e - ph. 081.8374128 Annalisa e Costanza offrono un menu basato su specialità locali e piatti di pesce. Forno a legna e girarrosto per polli allo spiedo lo rendono un‘ottima alternativa per una serata in compagnia, o per una sosta prima di continuare la passeggiata per il centro storico. Annalisa ad Costanza offer a menu based on local specialties and fish dishes. A wood-burning oven and chicken on the spit make it the ideal place for an informal dinner with friends or a quick stop before taking a downtown stroll.


MAMMA’ Via Madre Serafina, 6 ph. 081.8377472 Una stella Michelin. Aperto dal famoso Chef Gennaro Esposito, che ha saputo far sue le tendenze della gastronomia contemporanea tenendo come linee guida le regole della cucina mediterranea, senza dimenticare i piatti della grande tradizione caprese. Oggi alla guida della cucina lo Chef Salvatore la Ragione. One Michelin star. Created by famous Chef Gennaro Esposito, who has managed to approach the trends of modern cooking while following the basic rules of Mediterranean cooking tradition and without forgetting the greatest dishes of Capri’s tradition. Today the cuisine Is under the guidance of Chef Salvatore la Ragione. Michel’Angelo Via Sella Orta, 10 - ph. 081.8377220 In un ambiente caldo ed accogliente Michel’Angelo integra un raffinato ristorante con un sofisticato bar dal design minimale, interpretando in chiave moderna la lunga tradizione gastronomica. Set in a warm and welcoming atmosphere, Michel’Angelo is a combination of a refined restaurant and a minimalist-style bar offering local cuisine in a modern version. monzù Via Tragara, 57 - ph. 081.8370844 I Monzù - storpiatura dialettale del francese “Monsieur”- erano i nomi dei grandi cuochi che lavoravano presso le corti delle famiglie aristocratiche napoletane tra il XIII ed il XIX secolo. Lo chef Arcucci propone i piatti storici della cucina tipica tradizionale. “Monzù” dialect mangle of the French “Monsieur” they were the names of the great chefs that worked in the courts of important aristocratic Neapolitan families between the XIII and the XIX century. The chef Arcucci, proposes typical traditional historic dishes. TORRE SARACENA Via Marina Piccola - ph. 081.8370646 Protetto da una piccola insenatura nella baia di Marina Piccola, il ristorante dell’omonimo stabilimento balneare è uno dei preferiti dagli abitué dell’isola e non. Sulla terrazza di fronte ai Faraglioni è possibile assaporare le specialità di mare dello chef Domenico Guarracino. Nestled in a small inlet in the Ma-

rina Piccola bay, the restaurant of the bathing establishment having the same name is one of the favorites of Carpi’s habitués. While enjoying the view from the terrace overlooking the Faraglioni, one can taste excellent fish prepared by chef Domenico Guarracino. RISTORANTE TERRAZZA TIBERIO Via Croce, 11/15 - ph. 081.9787111 All’interno del boutique hotel cinque stelle Capri Tiberio Palace, il Ristorante Terrazza Tiberio, guidato dall’Executive Chef Francesco De Simone, propone una Cucina degli Ingredienti basata sulla filosofia ‘innovazione nella tradizione, tradizione nell’innovazione’. Inside the five-star boutique hotel Capri Tiberio Palace, the Ristorante Terrazza Tiberio, headed by Executive Chef Francesco De Simone, offers a Cucina degli Ingredienti (cuisine of ingredients) based on the ‘innovation within tradition and tradition within innovation’ philosophy. VILLA VERDE Vico Sella Orta, 6 - ph. 081.8377024 Con un menù che spazia dalle specialità di mare ai gustosi piatti della tradizione locale, le proposte gastronomiche di Villa Verde esaltano i sapori ed i profumi della cucina mediterranea. The flavours and perfume of the Mediterranean are the essential ingredients of the gastronomic delights created at Villa Verde. Ziqù Via P. Marina Grande, 191 ph. 081.8376630 E’ la proposta del Villa Marina Capri Hotel&Spa. Il ristorante esalta la purezza dei sapori viaggiando tra sperimentazione e riscoperta delle radici: ogni piatto diventa scultura per lusingare gli occhi e sedurre il palato. Ziqù dispone di un romantico portico per cene a lume di candela. Is the proposal of Villa Marina Capri Hotel&Spa. The restaurant exalts the pureness of tastes among experimentation and discovering of the routes: in order for every dish to become a creation to tempt one’s eyes and seduce one’s palate. Ziqù has a romantic portico for candle lit dinners.

ANACAPRI BISTROT RAGU’ Via Capodimonte, 14 - ph. 081.9780111 Per coloro che prediligono un ristorante più informale, il nuovo Bistrot


ide RESTAURANT guide RESTAURANT guide RESTAURANT guide RESTAURANT guide RESTAURANT guide RESTAURAN

Ragù del Capri Palace Hotel & Spa è la scelta ideale. E’ situato sulla splendida terrazza panoramica del Bar degli Artisti. For those who like a more informal restaurant, the new Ragù Bistrot of the Capri Palace Hotel & Spa is the ideal choice. The restaurant is situated on the magnificent panoramic terrace of the Bar degli Artisti. DA GELSOMINA Via Migliara, 72 - ph. 081.8371499 Situato in una delle più affascinanti zone dell’isola, tra i vigneti di Anacapri, rivolto verso il mare. Si può ammirare lo splendido panorama del Golfo di Napoli. La cucina offre tipici piatti locali fatti con ingredienti coltivati nei loro giardini e vino prodotto dalle loro proprie viti. Situated in one of the most fascinating areas of the island, nestled amongst the vineyards of Anacapri, gazing out towards the sea. From every angle of the restaurant and terrace, you can admire the splendid panorama of the Gulf of Naples. The cuisine offers typical local dishes made with ingredients from its own gardens a nd wine produced from the property’s own vines. DA GIORGIO AL CUCCIOLO Via La Fabbrica, 52 - ph. 081 8371917 In una magica oasi nel verde lungo la strada per la Grotta Azzurra, con una vista mozzafiato che abbraccia tutto il golfo di Napoli, particolarmente suggestiva al tramonto. Qui si continua la tradizione della famiglia Desiderio puntando su una cucina semplice basata sul pesce e gli ingredienti tipici accompagnata da un’ampia varietà di vini. Set in a magical green frame along the road to the Blue Grotto, with a breath-taking view that embraces the whole Bay of Naples, particularly impressive at sunset. The cuisine tradition of the Desiderio family continues with simple sea food dishes of typical regional ingredients, all accompanied by a wide variety of wines. IL RICCIO Via Gradola, 4-6 - ph. 081.8371380 E’ il Ristorante e Beach Club del Capri Palace Hotel & Spa, nato dalla ristrutturazione dello storico Add’‘O Riccio. L’anima semplice e marinara del luogo non è stata alterata e la cucina è quella verace del mare nostrum. Pochi fronzoli e sapori autentici, una stella Michelin. It’s the Capri Palace Hotel & Spa’s

144 Capri | The Divine Coast

Restaurant and Beach Club, resulting from the renovation of the famous Add’‘O Riccio. The light and healthy cooking based on local fish dishes is still the same. No frills and just true flavour, a Michelin-starred restaurant. L’OLIVO Via Capodimonte, 14 - ph. 081.9780111 Il ristorante L’Olivo dell’Hotel Capri Palace & SPA è l’unico sull’isola di Capri a vantare due Stelle Michelin. L’arte del giovane chef Andrea Migliaccio e del suo team consiste nella ricerca di una cucina che interpreti in chiave moderna i sapori della tradizione del territorio. The only Restaurant on the isle by the Capri Palace Hotel and Spa which boasts two Michelin stars. The young brilliant chef Andrea Migliaccio and his team elaborate the Mediterranean elements on the territory in a very innovative and light way. LA DOLCE VITE Via Capodimonte, 14 - ph. 081.9780111 Ambiente intimo ed accogliente, un tempo sede di un’antica taverna, la Cantina del Capri Palace Hotel & Spa presenta una vastissima selezione di vini, con oltre 1.000 etichette e 10.000 bottiglie. E’ qui che si svolgono, durante la stagione stiva, incontri “ravvicinati” dedicati a prestigiosi nomi dell’enologia nazionale: degustazioni in cantina, confronti tra vignaioli, produttori, grandi chef e artigiani del gusto. Intimate and welcoming atmosphere, converted from an ancient tavern, the Capri Palace Hotel & Spa wine cellar offers an impressive wine list, with over 1.000 labels and 10.000 bottles. Throughout the season, the cellar becomes a venue for wine tasting dedicated to prestigious names of the national enology: winemakers, producers, great chefs and artisans of taste. LA RONDINELLA Via G. Orlandi, 295 - ph. 081.8371223 Situato proprio al centro di Anacapri, è un ristorante locale tradizionale gestito con passione dalla Famiglia Pane per numerose decadi. Located at the very center of Anacapri, it’s a traditional local restaurant managed with passion by Pane Family for several decades. Try the “ Linguine alla Ciammurra” with fresh anchovies.

LE ARCATE Viale De Tommaso, 24 ph. 081.837 3325 Al centro, giusto a 5 minuti dal Capri Palace Hotel, questo ristorante a gestione familiare offre un’atmosfera accogliente, un menu vario con ingredienti semplici e tradizionali. Gustosa pizza e buona selezione di vini. Deliziosa pasta fatta in casa. Downtown, just few minutes walking from the Capri Palace Hotel, this family-run restaurant offers a welcoming atmosphere, varied menu with simple and traditional ingredients. Tasty pizza and a good selection of wines. Delicious pasta home made. LIDO DEL FARO Punta Carena (Loc. Faro) ph. 081.8371798 Sullo splendido versante meridionale, sul mare di Punta Carena, ambiente confortevole e ricco di atmosfera per occasioni particolari e indimenticabili. On the splendid south side, on the Punta Carena sea, a comfortable and atmospheric restaurant, ideal for special, not-to-be-forgotten occasions. MATERITA Via G. Orlandi, 140 - ph. 081.8373375 Pizzeria sempre affollata e ottima cucina mediterranea con una graziosa terrazza fiorita che si affaccia sul sagrato della Chiesa si S. Sofia. Ottimi gli scialatielli con fiori di zucchine e vongole. Very popular Pizzeria with excellent Mediterranean cooking. A delightful terrace, full of flowers, overlooking the church of S. Sofia . Excellent “scialatielli” with courgette flowers and clams. LA TERRAZZA DI LUCULLO Via G.Orlandi, 4 -ph. 081.8373395 E’ il fiore all’occhiello della ristorazione del Caesar Augustus Hotel. Affidato alle sapienti mani dello chef Eduardo Vuolo, regnano protagonisti il Mediterraneo e i sapori della Campania. It is the feather in the cap of the Caesar Augustus Hotel. In the hands of the skilled chef Eduardo Vuolo, protagonists are the Mediterranean and the tastes of Campania.

te di Amalfi, riproponendole in una

AMALFI

Closed on thursday. Open daily from

LA CARAVELLA Via Matteo Camera, 12 - ph. 089.871029 La cucina de La Caravella è basata su prodotti di terra e di mare, orientali e occidentali. Riscopre le vecchie ricet-

versione più fantasiosa, esaltando i sensi e i gusti del territorio. The cuisine of the “La Caravella” is based on Eastern and Western, Sea and Land products, it rediscovers the old recipes of Amalfi, representing them in a more fantastic version, exalting the senses and the tastes of the territory. DA GEMMA Via Frà G. Sasso, 10 - ph. 089.871345 Nel centro di Amalfi, a pochi passi dal Duomo, questo ristorante è un’opzione eccellente per assaporare le migliori ricette locali e internazionali in un’atmosfera casual. Ottima selezione di vini. In the centre of Amalfi, few steps from the Duomo, this restaurant is an excellent option to taste the best of the local and international recipes in a smart casual atmosphere. Very good wine selection. LIDO AZZURRO L.mare dei Cavalieri, 5 - ph. 089.871384 Questo ristorante, situato sul lungomare di Amalfi, è un luogo perfetto per gustare e scoprire le tipiche ricette locali, sempre più difficili da trovare sulla costa di Amalfi. Lido Azzurro ha raggiunto il suo successo grazie alla generosa ospitalità della famiglia che lo gestisce. This restaurant, located on the seaside of Amalfi, is a perfect place to taste and discover typical local recipes that are becoming harder to find in other restaurants on the Amalfi Coast. Lido Azzurro has enjoyed its success thanks to the generous hospitality of the family that owns it.

ATRANI A PARANZA Via Trav. Dragone, 1 - ph. 089.871840 Chiuso il giovedì. Aperto tutti i giorni dal 15 giugno al 15 settembre. Situato nel piccolo centro, un piccolissimo posto accogliente dove assaggiare solo i più freschi piatti a base di pesce secondo le originali ricette locali. 15th june untill 15th september. Located in the small centre, a tiny and warm place where to taste only the freshest sea-food dishes according to the original local recipes.


CETARA ACQUA PAZZA C.so Garibaldi, 38 - ph. 089.261606 Situato in uno dei più tipici villaggi di pescatori della costa campana, questo è il luogo ideale per persone che amano una cucina semplice dal forte sapore di mare. Sitauated in one of the most typical fishing villages of the Campanian coast, this is the ideal place for people who love simple cousine of good strong sea flavours. SAN PIETRO Piazza S. Francesco, 2 - ph. 089.261091 Ristorante locale dove assaggiare le ricette della costa e le sue specialità come le linguine alla colatura di alici, tonno fresco e piatti a base di pesce serviti in un’atmosfera classica e elegante. Importante scelta di olii di oliva e vini regionali. Local restaurant where to taste the real strong coastal recipes and specialities as “linguine alla colatura di alici”, fresh tuna and seafood served in an elegant and classic atmosphere.

ISCHIA

Via D. Taiani, 4 - ph. 089.877100 Gestito dalla famiglia Proto, in una posizione mozzafiato che si affaccia sul golfo di Salerno, questo ristorante è famoso per le specialità locali preparate esclusivamente con pesce fresco del giorno e pasta fatta a mano. Il pontile di proprietà privata offre la possibilità di arrivare direttamente con la barca. Owned by the Proto Family, in a breathtaking position overlooking the gulf of Salerno, this kitchen is famous for the local specialities pre- pared only with daily fresh fish and hand-made pasta. The private property dock offers the possibility to arrive at the restaurant by boat.

-

COFACA - TEL. 081 83 70 179

NERANO AL CANTUCCIO Via Marina del Cantone ph. 081.8081288 Tipica trattoria a conduzione familiare, una buona soluzione per assaporare le ricette mediterranee: pasta e

BRACCONIERE Via Falanga, 1 (Serrara Fontana) ph. 081.999436 Specialità coniglio di produzione propria. Situato in montagna, molto rustico e molto ben frequentato, soprattutto in estate, quando l’isola è piena o fa molto caldo. Rabbit is a speciality here, situated in the mountains, very rustic and very popular, above all in the summer when the island is hot and crowded. DAL PESCATORE P.tta Marina, ph. 081.904262 Mondano, frequentato da vip e frequentatori abituali dell’isola. Very worldly, a favorite with VIP and island abitué.

pane fatti a mano.

MAIORI

great local wine labels.

CAPO D’ORSO Via D. Taiani - ph. 089.877022 Situato su una scogliera, questo luogo è famoso per la splendida vista e la gustosa pasta fatta a mano, come i ravioli con diversi tipi di ripieno, gli Scialatielli, i laccetti e portate di pesce fritto e grigliate miste. Located up on a rock, this place is famous for the beautiful view and the tasteful homemade pasta dishes as ravioli with various fillings, scialatielli, laccetti and fried fish courses and mixed grills. TORRE DEI NORMANNI

-

Typical family run trattoria is a good solution to taste the Mediterranean recipes; home-made pasta and bread. CONCA DEL SOGNO Via San Marciano, 9 - Nerano

-

-LA LOGISTICA A CAPRI-

ph. 081.8081036 Sulla strada per Nerano, in una bellissima spiaggia privata, questo ristorante casual offre un eccellente menù a base di specialità di pesce accompagnate da grandi etichette di

COOP. PORTUALI CAPRESI - TEL. 081 8370896

vini locali. On the way to Nerano, in a beautiful private bay, this casual restaurant

offers an excellent menu of the best sea-food specialities accompained by MARIA GRAZIA Via Marina del Cantone ph. 081.80811011 In una piccolissima spiaggia, questa trattoria a conduzione familiare serve semplici piatti a base di pesce, gustosi e genuini. Gli spaghetti alle zucchine, un must della costiera, furono inventati dalla proprietaria. In a tiny pebble beach, this family-

-

run trattoria serve simple, genuine and tastefull fish dishes. A must of

-

the coast, gli spaghetti alle zucchine, was invented by the owner. Capri| The Divine Coast 177


ide RESTAURANT guide RESTAURANT guide RESTAURANT guide RESTAURANT guide RESTAURANT guide RESTAURAN

LO SCOGLIO P.zza delle Sirene 15, ph. 081.8081026 Specialità di mare servite su una splendida palafitta nella baia di Marina del Cantone. Si possono trovare i ricci di mare crudi. Seafood specialities served on the splendid palafitta in the bay of Marina del Cantone. It is also possible to try raw sea urchins. QUATTRO PASSI Via Vespucci, 13/n Massalubrense - ph. 081.8082800 Piatti a base di pesce fresco sono preparati ogni giorno grazie al lavoro dei pescatori della Marina del Cantone. Segnalato dalla guida Micheli: ricette locali, ampia selezione di formaggi locali e più di 1200 etichette di vini. Fresh sea-food dishes prepared every day according to the work of the fishermen of Marina del Cantone. This Michelin-starred restaurant is the ideal place for an unforgettable gastronomic experience : sumptuous local recipes, large selection of local cheeses and more than 1200 wine labels. TAVERNA DEL CAPITANO P.zza delle sirene, 10/11 ph. 081.8081028 Uno dei più importanti ristoranti della zona, segnalato dalla guida Michelin, affacciato sul mare, questo ristorante è il luogo ideale per gustare i migliori piatti a base di pesce fresco, con il miglior servizio. Ottima cantina. One of the most important Michelinstarred restaurants of the area, overlooking the sea, this kitchen is the ideal place to enjoy the top of the fresh-fish dishes with the best service.

PAESTUM DA NONNA SCEPPA Via Laura - ph. 0828.851064 Vicino ad uno dei più importanti siti archeologici campani, questo luogo offre abbondanti piatti del Cilento, con un’enfasi sugli ingredienti locali. Close to on of the most important Campanian archelogical sites, this place offers hearty Cilento dishes, with an emphasis on prime local ingredients. LE TRABE Via Capo di Fiume 1 (Capaccio) ph. 0828.724165 Incantevole complesso del diciannovesimo secolo, situato in un’oasi naturalistica protetta dove si può assaggiare la cucina del territorio,

146 Capri | The Divine Coast

con piatti diversi ogni settimana, realizzati con ambizione e grande cura. La sera è disponibile anche una gustosissima pizza. Enchanting complex of the nineteenth century located in a protected naturalistic oasis where to taste a kitchen of the territory that changes weekly, realized with ambition and great cure. In the evening time also tasteful pizzas are available.

POSITANO BUCA DI BACCO Via Rampa Teglia, 4 - ph. 089.875699 Sulla spiaggia centrale di Positano, questo luogo è una perfetta combinazione di decorazioni incantevoli, scelta eccellente di cibo e vini vedute spettacolari. Located on the central beach of Positano this place is a perfect combination of charming decor, excellent choice of food and wines and spectacular views. LA CAMBUSA Piazza Vespucci, 4 - ph. 089.875432 Situato sulla spiaggia, questo ristorante è famoso per le varietà di pesce. Piccoli calamari con le acciughe, insalata di polpo e mozzarella fatta in casa sono i pezzi forti. Down to the beach, this reataurant is famous for fish. Baby squid with anchovies, “insalata di polpo” ad homemade mozzarella are highlights. MAX Via dei Mulini, 22 - ph. 089.875056 Nel centro di Positano, una galleria d’arte con antichi, dipinti del diciottesimo secolo e con un arredamento antico supporta un cibo eccellente con oltre seicento diversi tipi di vino che offrono la miglior rassegna del vino italiano. In the centre of Positano it can be found inside an art gallery with old painting of eigtheen century and old fornitures to support an excellent food and with over six hundred different type of wine that give you the best panoramic of the italian wine.

PRAIANO IL PIRATA Via Terramare - ph. 089.874377 Con una vista spettacolare sulla costa, questo posto nel mare offre piatti tipici della tradizione locale. Da non perdere il risotto ai frutti di mare. With a spectacular view towards the coast, this place is right on the water and offers the typical dishes of the local tradition.

PROCIDA CRESCENZO Via Marina Chiaiolella, 33 ph. 081.8967255 Cucina semplice e con preparazioni al momento che si basa esclusivamente sul pesce, con ricette che partono dalla vecchia scuola della Signora Vincenza fino a arrivare a abbinamenti terra mare, ottenuti da un’attenta analisi effettuata dai cuochi. Simple cooking with dishes prepared there and then with fresh fish and recipes dating back to the old school of Signora Vincenza and now often representing the unity of land and sea. GORGONIA Via Marina Corricella, 50 ph. 081.8101060 Situato nella Corricella, la marina più antica di Procida, caratteristica e suggestiva, sembra un piccolo presepe che si specchia nel mare. Il ristorante affaccia sul porticciolo seicentesco e offre freschissime specialità di mare. Situated in the Corricella,the oldest marina of Procida, characteristic and suggestive, like a jewel, it is reflected in the sea. The restaurant overlooks the seventeenth century port and offers super fresh seafood specialities.

RAVELLO CARUSO/BELVEDERE Piazza San Giovanni del Toro, 2 ph 089.8588801 Il ristorante è rinomato per una serie di servizi per soddisfare ogni occasione. La cucina tradizionale napoletana e piatti tipici regionali sono, ovviamente, la specialità. The restaurant is renowed for a range of dining facilities to suit every occasion Traditional Neapolitan cuisine and regional Italian dishes are, of course, the speciality. CUMPA’ COSIMO Via Roma, 44 - ph. 089.857156 Ristorante a conduzione familiare, a pochi passi dalla cattedrale, offre un cordiale benvenuto in due semplici ma attraenti sale da pranzo. This family-run restaurant a few steps from the cathedral square offers a cordial welcome in two simple but attractive dining rooms. GARDEN Via Boccaccio, 4 - ph. 089.857226 Sulla scogliera, con panorama mozzafiato, questo ristorante offre la miglior cucina regionale in un’atmosfera amichevole.

Up on the cliff with breathtaking panorama, this restaurant offers the best of regional cuisine in a friendly atmosphere. IL FLAUTO DI PAN Via Santa Chiara, 26 - ph. 089.857459 Il ristorante dell’Hotel Villa Cimbrone offre ai propri clienti deliziosi piatti preparati con i prodotti genuini dell’orto. The restaurnat of the Hotel Villa Cimbrone offers its clients delicious dishes prepared with genuine products of the vegetable garden. ROSSELLINIS Via San Giovanni del Toro ph. 089.818181 Aperto solo a pranzo, con un’ eccellente cucina moderna, questo luogo offre un’importante selezione di vini. Opened only for lunch, with an excellent modern cuisine this place offers an important selection of wines. VILLA MARIA Via Santa Chiara, 2 - ph. 089.857255 Raccomandato dalla migliori guide gastronomiche; i piatti sono serviti in sale eleganti e nel suggestivo giardino, ombreggiato da maestosi tigli. Well-recommended by the best gastronomical guides; meals are served in elegant halls or in the suggestive garden, shaded by stately lime trees, where the glances are marvellously.

SANT’ AGATA SUI DUE GOLFI DON ALFONSO Corso Sant’Agata 11/13 ph 081.8780026 Sale e salette bianchissime dove risaltano arredi d’epoca, lampadari in vetro di Murano e maioliche. Alta cucina, cultura, terra, mare, e prodotti deli ziosi. The pure whiteness of the halls, which makes the antique furniture stand out, the Murano glass chandeliers, and the hand-painted majolicas. Haute cuisine, culture, land, sea, and delicious produce.

SCALA DA LORENZO Via Fra’ G. Sasso 4, ph. 089.858290 Nonostante non sia proprio vicino al mare, questo ristorante è conosciuto per un’eccellente scelta di piatti a base di pesce. A conduzione familiare Despite the location not very close to the sea, this restaurant is well known for excellent choices of fish food. Family run restaurant


La Parisienne Piazzetta Umberto I°, 7

CAPRI


Capri The divine coast n.18  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you