"Un metro" - anteprima

Page 1

n metro cover 1

Un metro Sara Gomel illustrazioni di

Chiara Ficarelli

03/08/20 15:58


Un metro è più o meno... così:

Un metro: 10 decimetri, 100 centimetri, 1000 millimetri. Un metro di distanza. Niente più abbracci, niente più acchiapparelle, niente sgambetti. Non ci si poteva più baciare, toccare, pizzicare o aggrovigliare e nemmeno fare la lotta corpo a corpo, come i gladiatori.

tutte, anche quella del canale 244 – annunciarono un’edizione straordinaria del telegiornale. I cittadini, preoccupati, attesero nervosi lo squillo della sigla iniziale incollati allo schermo. Fu allora che venne data l’insolita notizia:

Ci stanno anche cinquanta lacrime in fila per due, che se si asciugano diventano dei puntini bianchi come il sale.

Ma puoi farlo anche in verticale e allora diventa così:

Un giorno le tivù del paese – tutte, ma proprio

«La nuova legge è stata approvata» dissero seri i presentatori in giacca e cravatta. «Da oggi in poi, ci terremo tutti a un metro di distanza.»

Se lo fai in orizzontale assomiglia a una linea. Dentro a un metro ci stanno tre gatti, due cani e almeno cento formiche in fila indiana.

Dentro a un metro di cielo ci sono le stelle. Né tante né poche: le puoi contare con il dito.

Sembrano vicine e invece son lontane: distanti milioni di anni luce l’una dall’altra, che per collegarle ci vorrebbe un filo lungo quanto l’universo.

Quella sera, le luci della città si spensero presto. 1

2

3

Un metro int fronte.indd 2-11

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

32

33

34

35

36

37

38

39

CONTINUA DIETRO 40

41

42

43

44

45

46

47

48

49

50

51

52

53

54

55

56

57

58

59

60

61

62

63

64

65

66

67

68

69

70

71

72

73

74

75

76

77

78

79

80

81

82

83

84

85

86

87

88

89

90

91

92

93

94

95

96

97

98

99

03/08/20 15:59


Un metro è più o meno... così:

Un metro: 10 decimetri, 100 centimetri, 1000 millimetri. Un metro di distanza. Niente più abbracci, niente più acchiapparelle, niente sgambetti. Non ci si poteva più baciare, toccare, pizzicare o aggrovigliare e nemmeno fare la lotta corpo a corpo, come i gladiatori.

tutte, anche quella del canale 244 – annunciarono un’edizione straordinaria del telegiornale. I cittadini, preoccupati, attesero nervosi lo squillo della sigla iniziale incollati allo schermo. Fu allora che venne data l’insolita notizia:

Ci stanno anche cinquanta lacrime in fila per due, che se si asciugano diventano dei puntini bianchi come il sale.

Ma puoi farlo anche in verticale e allora diventa così:

Un giorno le tivù del paese – tutte, ma proprio

«La nuova legge è stata approvata» dissero seri i presentatori in giacca e cravatta. «Da oggi in poi, ci terremo tutti a un metro di distanza.»

Se lo fai in orizzontale assomiglia a una linea. Dentro a un metro ci stanno tre gatti, due cani e almeno cento formiche in fila indiana.

Dentro a un metro di cielo ci sono le stelle. Né tante né poche: le puoi contare con il dito.

Sembrano vicine e invece son lontane: distanti milioni di anni luce l’una dall’altra, che per collegarle ci vorrebbe un filo lungo quanto l’universo.

Quella sera, le luci della città si spensero presto. 1

2

3

Un metro int fronte.indd 2-11

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

32

33

34

35

36

37

38

39

CONTINUA DIETRO 40

41

42

43

44

45

46

47

48

49

50

51

52

53

54

55

56

57

58

59

60

61

62

63

64

65

66

67

68

69

70

71

72

73

74

75

76

77

78

79

80

81

82

83

84

85

86

87

88

89

90

91

92

93

94

95

96

97

98

99

03/08/20 15:59


Un metro è più o meno... così:

Un metro: 10 decimetri, 100 centimetri, 1000 millimetri. Un metro di distanza. Niente più abbracci, niente più acchiapparelle, niente sgambetti. Non ci si poteva più baciare, toccare, pizzicare o aggrovigliare e nemmeno fare la lotta corpo a corpo, come i gladiatori.

tutte, anche quella del canale 244 – annunciarono un’edizione straordinaria del telegiornale. I cittadini, preoccupati, attesero nervosi lo squillo della sigla iniziale incollati allo schermo. Fu allora che venne data l’insolita notizia:

Ci stanno anche cinquanta lacrime in fila per due, che se si asciugano diventano dei puntini bianchi come il sale.

Ma puoi farlo anche in verticale e allora diventa così:

Un giorno le tivù del paese – tutte, ma proprio

«La nuova legge è stata approvata» dissero seri i presentatori in giacca e cravatta. «Da oggi in poi, ci terremo tutti a un metro di distanza.»

Se lo fai in orizzontale assomiglia a una linea. Dentro a un metro ci stanno tre gatti, due cani e almeno cento formiche in fila indiana.

Dentro a un metro di cielo ci sono le stelle. Né tante né poche: le puoi contare con il dito.

Sembrano vicine e invece son lontane: distanti milioni di anni luce l’una dall’altra, che per collegarle ci vorrebbe un filo lungo quanto l’universo.

Quella sera, le luci della città si spensero presto. 1

2

3

Un metro int fronte.indd 2-11

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

32

33

34

35

36

37

38

39

CONTINUA DIETRO 40

41

42

43

44

45

46

47

48

49

50

51

52

53

54

55

56

57

58

59

60

61

62

63

64

65

66

67

68

69

70

71

72

73

74

75

76

77

78

79

80

81

82

83

84

85

86

87

88

89

90

91

92

93

94

95

96

97

98

99

03/08/20 15:59


Un metro è più o meno... così:

Un metro: 10 decimetri, 100 centimetri, 1000 millimetri. Un metro di distanza. Niente più abbracci, niente più acchiapparelle, niente sgambetti. Non ci si poteva più baciare, toccare, pizzicare o aggrovigliare e nemmeno fare la lotta corpo a corpo, come i gladiatori.

tutte, anche quella del canale 244 – annunciarono un’edizione straordinaria del telegiornale. I cittadini, preoccupati, attesero nervosi lo squillo della sigla iniziale incollati allo schermo. Fu allora che venne data l’insolita notizia:

Ci stanno anche cinquanta lacrime in fila per due, che se si asciugano diventano dei puntini bianchi come il sale.

Ma puoi farlo anche in verticale e allora diventa così:

Un giorno le tivù del paese – tutte, ma proprio

«La nuova legge è stata approvata» dissero seri i presentatori in giacca e cravatta. «Da oggi in poi, ci terremo tutti a un metro di distanza.»

Se lo fai in orizzontale assomiglia a una linea. Dentro a un metro ci stanno tre gatti, due cani e almeno cento formiche in fila indiana.

Dentro a un metro di cielo ci sono le stelle. Né tante né poche: le puoi contare con il dito.

Sembrano vicine e invece son lontane: distanti milioni di anni luce l’una dall’altra, che per collegarle ci vorrebbe un filo lungo quanto l’universo.

Quella sera, le luci della città si spensero presto. 1

2

3

Un metro int fronte.indd 2-11

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

32

33

34

35

36

37

38

39

CONTINUA DIETRO 40

41

42

43

44

45

46

47

48

49

50

51

52

53

54

55

56

57

58

59

60

61

62

63

64

65

66

67

68

69

70

71

72

73

74

75

76

77

78

79

80

81

82

83

84

85

86

87

88

89

90

91

92

93

94

95

96

97

98

99

03/08/20 15:59


Un metro è più o meno... così:

Un metro: 10 decimetri, 100 centimetri, 1000 millimetri. Un metro di distanza. Niente più abbracci, niente più acchiapparelle, niente sgambetti. Non ci si poteva più baciare, toccare, pizzicare o aggrovigliare e nemmeno fare la lotta corpo a corpo, come i gladiatori.

tutte, anche quella del canale 244 – annunciarono un’edizione straordinaria del telegiornale. I cittadini, preoccupati, attesero nervosi lo squillo della sigla iniziale incollati allo schermo. Fu allora che venne data l’insolita notizia:

Ci stanno anche cinquanta lacrime in fila per due, che se si asciugano diventano dei puntini bianchi come il sale.

Ma puoi farlo anche in verticale e allora diventa così:

Un giorno le tivù del paese – tutte, ma proprio

«La nuova legge è stata approvata» dissero seri i presentatori in giacca e cravatta. «Da oggi in poi, ci terremo tutti a un metro di distanza.»

Se lo fai in orizzontale assomiglia a una linea. Dentro a un metro ci stanno tre gatti, due cani e almeno cento formiche in fila indiana.

Dentro a un metro di cielo ci sono le stelle. Né tante né poche: le puoi contare con il dito.

Sembrano vicine e invece son lontane: distanti milioni di anni luce l’una dall’altra, che per collegarle ci vorrebbe un filo lungo quanto l’universo.

Quella sera, le luci della città si spensero presto. 1

2

3

Un metro int fronte.indd 2-11

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

32

33

34

35

36

37

38

39

CONTINUA DIETRO 40

41

42

43

44

45

46

47

48

49

50

51

52

53

54

55

56

57

58

59

60

61

62

63

64

65

66

67

68

69

70

71

72

73

74

75

76

77

78

79

80

81

82

83

84

85

86

87

88

89

90

91

92

93

94

95

96

97

98

99

03/08/20 15:59


Un metro è più o meno... così:

Un metro: 10 decimetri, 100 centimetri, 1000 millimetri. Un metro di distanza. Niente più abbracci, niente più acchiapparelle, niente sgambetti. Non ci si poteva più baciare, toccare, pizzicare o aggrovigliare e nemmeno fare la lotta corpo a corpo, come i gladiatori.

tutte, anche quella del canale 244 – annunciarono un’edizione straordinaria del telegiornale. I cittadini, preoccupati, attesero nervosi lo squillo della sigla iniziale incollati allo schermo. Fu allora che venne data l’insolita notizia:

Ci stanno anche cinquanta lacrime in fila per due, che se si asciugano diventano dei puntini bianchi come il sale.

Ma puoi farlo anche in verticale e allora diventa così:

Un giorno le tivù del paese – tutte, ma proprio

«La nuova legge è stata approvata» dissero seri i presentatori in giacca e cravatta. «Da oggi in poi, ci terremo tutti a un metro di distanza.»

Se lo fai in orizzontale assomiglia a una linea. Dentro a un metro ci stanno tre gatti, due cani e almeno cento formiche in fila indiana.

Dentro a un metro di cielo ci sono le stelle. Né tante né poche: le puoi contare con il dito.

Sembrano vicine e invece son lontane: distanti milioni di anni luce l’una dall’altra, che per collegarle ci vorrebbe un filo lungo quanto l’universo.

Quella sera, le luci della città si spensero presto. 1

2

3

Un metro int fronte.indd 2-11

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

32

33

34

35

36

37

38

39

CONTINUA DIETRO 40

41

42

43

44

45

46

47

48

49

50

51

52

53

54

55

56

57

58

59

60

61

62

63

64

65

66

67

68

69

70

71

72

73

74

75

76

77

78

79

80

81

82

83

84

85

86

87

88

89

90

91

92

93

94

95

96

97

98

99

03/08/20 15:59


Un metro è più o meno... così:

Un metro: 10 decimetri, 100 centimetri, 1000 millimetri. Un metro di distanza. Niente più abbracci, niente più acchiapparelle, niente sgambetti. Non ci si poteva più baciare, toccare, pizzicare o aggrovigliare e nemmeno fare la lotta corpo a corpo, come i gladiatori.

tutte, anche quella del canale 244 – annunciarono un’edizione straordinaria del telegiornale. I cittadini, preoccupati, attesero nervosi lo squillo della sigla iniziale incollati allo schermo. Fu allora che venne data l’insolita notizia:

Ci stanno anche cinquanta lacrime in fila per due, che se si asciugano diventano dei puntini bianchi come il sale.

Ma puoi farlo anche in verticale e allora diventa così:

Un giorno le tivù del paese – tutte, ma proprio

«La nuova legge è stata approvata» dissero seri i presentatori in giacca e cravatta. «Da oggi in poi, ci terremo tutti a un metro di distanza.»

Se lo fai in orizzontale assomiglia a una linea. Dentro a un metro ci stanno tre gatti, due cani e almeno cento formiche in fila indiana.

Dentro a un metro di cielo ci sono le stelle. Né tante né poche: le puoi contare con il dito.

Sembrano vicine e invece son lontane: distanti milioni di anni luce l’una dall’altra, che per collegarle ci vorrebbe un filo lungo quanto l’universo.

Quella sera, le luci della città si spensero presto. 1

2

3

Un metro int fronte.indd 2-11

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

32

33

34

35

36

37

38

39

CONTINUA DIETRO 40

41

42

43

44

45

46

47

48

49

50

51

52

53

54

55

56

57

58

59

60

61

62

63

64

65

66

67

68

69

70

71

72

73

74

75

76

77

78

79

80

81

82

83

84

85

86

87

88

89

90

91

92

93

94

95

96

97

98

99

03/08/20 15:59


Un metro è più o meno... così:

Un metro: 10 decimetri, 100 centimetri, 1000 millimetri. Un metro di distanza. Niente più abbracci, niente più acchiapparelle, niente sgambetti. Non ci si poteva più baciare, toccare, pizzicare o aggrovigliare e nemmeno fare la lotta corpo a corpo, come i gladiatori.

tutte, anche quella del canale 244 – annunciarono un’edizione straordinaria del telegiornale. I cittadini, preoccupati, attesero nervosi lo squillo della sigla iniziale incollati allo schermo. Fu allora che venne data l’insolita notizia:

Ci stanno anche cinquanta lacrime in fila per due, che se si asciugano diventano dei puntini bianchi come il sale.

Ma puoi farlo anche in verticale e allora diventa così:

Un giorno le tivù del paese – tutte, ma proprio

«La nuova legge è stata approvata» dissero seri i presentatori in giacca e cravatta. «Da oggi in poi, ci terremo tutti a un metro di distanza.»

Se lo fai in orizzontale assomiglia a una linea. Dentro a un metro ci stanno tre gatti, due cani e almeno cento formiche in fila indiana.

Dentro a un metro di cielo ci sono le stelle. Né tante né poche: le puoi contare con il dito.

Sembrano vicine e invece son lontane: distanti milioni di anni luce l’una dall’altra, che per collegarle ci vorrebbe un filo lungo quanto l’universo.

Quella sera, le luci della città si spensero presto. 1

2

3

Un metro int fronte.indd 2-11

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

32

33

34

35

36

37

38

39

CONTINUA DIETRO 40

41

42

43

44

45

46

47

48

49

50

51

52

53

54

55

56

57

58

59

60

61

62

63

64

65

66

67

68

69

70

71

72

73

74

75

76

77

78

79

80

81

82

83

84

85

86

87

88

89

90

91

92

93

94

95

96

97

98

99

03/08/20 15:59


Un metro è più o meno... così:

Un metro: 10 decimetri, 100 centimetri, 1000 millimetri. Un metro di distanza. Niente più abbracci, niente più acchiapparelle, niente sgambetti. Non ci si poteva più baciare, toccare, pizzicare o aggrovigliare e nemmeno fare la lotta corpo a corpo, come i gladiatori.

tutte, anche quella del canale 244 – annunciarono un’edizione straordinaria del telegiornale. I cittadini, preoccupati, attesero nervosi lo squillo della sigla iniziale incollati allo schermo. Fu allora che venne data l’insolita notizia:

Ci stanno anche cinquanta lacrime in fila per due, che se si asciugano diventano dei puntini bianchi come il sale.

Ma puoi farlo anche in verticale e allora diventa così:

Un giorno le tivù del paese – tutte, ma proprio

«La nuova legge è stata approvata» dissero seri i presentatori in giacca e cravatta. «Da oggi in poi, ci terremo tutti a un metro di distanza.»

Se lo fai in orizzontale assomiglia a una linea. Dentro a un metro ci stanno tre gatti, due cani e almeno cento formiche in fila indiana.

Dentro a un metro di cielo ci sono le stelle. Né tante né poche: le puoi contare con il dito.

Sembrano vicine e invece son lontane: distanti milioni di anni luce l’una dall’altra, che per collegarle ci vorrebbe un filo lungo quanto l’universo.

Quella sera, le luci della città si spensero presto. 1

2

3

Un metro int fronte.indd 2-11

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

32

33

34

35

36

37

38

39

CONTINUA DIETRO 40

41

42

43

44

45

46

47

48

49

50

51

52

53

54

55

56

57

58

59

60

61

62

63

64

65

66

67

68

69

70

71

72

73

74

75

76

77

78

79

80

81

82

83

84

85

86

87

88

89

90

91

92

93

94

95

96

97

98

99

03/08/20 15:59


Un metro è più o meno... così:

Un metro: 10 decimetri, 100 centimetri, 1000 millimetri. Un metro di distanza. Niente più abbracci, niente più acchiapparelle, niente sgambetti. Non ci si poteva più baciare, toccare, pizzicare o aggrovigliare e nemmeno fare la lotta corpo a corpo, come i gladiatori.

tutte, anche quella del canale 244 – annunciarono un’edizione straordinaria del telegiornale. I cittadini, preoccupati, attesero nervosi lo squillo della sigla iniziale incollati allo schermo. Fu allora che venne data l’insolita notizia:

Ci stanno anche cinquanta lacrime in fila per due, che se si asciugano diventano dei puntini bianchi come il sale.

Ma puoi farlo anche in verticale e allora diventa così:

Un giorno le tivù del paese – tutte, ma proprio

«La nuova legge è stata approvata» dissero seri i presentatori in giacca e cravatta. «Da oggi in poi, ci terremo tutti a un metro di distanza.»

Se lo fai in orizzontale assomiglia a una linea. Dentro a un metro ci stanno tre gatti, due cani e almeno cento formiche in fila indiana.

Dentro a un metro di cielo ci sono le stelle. Né tante né poche: le puoi contare con il dito.

Sembrano vicine e invece son lontane: distanti milioni di anni luce l’una dall’altra, che per collegarle ci vorrebbe un filo lungo quanto l’universo.

Quella sera, le luci della città si spensero presto. 1

2

3

Un metro int fronte.indd 2-11

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

32

33

34

35

36

37

38

39

CONTINUA DIETRO 40

41

42

43

44

45

46

47

48

49

50

51

52

53

54

55

56

57

58

59

60

61

62

63

64

65

66

67

68

69

70

71

72

73

74

75

76

77

78

79

80

81

82

83

84

85

86

87

88

89

90

91

92

93

94

95

96

97

98

99

03/08/20 15:59