Page 1

1080

MEDICINA ESTETICA VISCONTOUR SANOFI

CONSIGLIATA DAI DERMATOLOGI

NOVITÀ NEL CAMPO “ESTETICA” FORMULA ACIDO IALURONICO

Viscontour ® Cream Giorno Viscontour ® Cream Notte Una combinazione di estratti di piante e acido ialuronico dona alla pelle la giusta umidità, aiuta a ridurre le rughe e stimola l'acido ialuronico proprio del corpo. Grazie ad una combinazione di principi attivi di creme idratanti, lipidi e ingredienti anti-età, linee sottili e rughe vengono ridotte. La texture leggera della crema da giorno viene assorbita rapidamente, lasciando dietro di sé una sensazione di morbidezza proteggendo la pelle dalla disidratazione per tutto il giorno. Tali proprietà possono essere integrate con la crema da notte.

4 FASI

CLEAN - POWER GIORNO NOTTE Contenuto della confezione: 1 Viscontour ® Cream giorno da 50 ml. cod. 306 0970

z

Contenuto della confezione: 1 Viscontour ® Cream notte da 50 ml. cod. 306 0971

z

41,50

41,50

L'acido ialuronico è uno dei più importanti idratanti naturali. Con l'età, la concentrazione di acido ialuronico della pelle diminuisce causando l’invecchiamento della pelle. La formulazione di “Die Viscontour®” fornisce alla pelle l'umidità necessaria, riduce le rughe e stimola l’acido ialuronico del corpo.

ORDINI TEL. 0471 / 933013 e-mail: gerho@gerho.it

GERHÒ MAGAZINE online shop

ORDINI FAX 0471 / 933061 indirizzo internet: www.gerho.it


MEDICINA ESTETICA

1081

VISCONTOUR SANOFI

CONSIGLIATA DAI DERMATOLOGI

NOVITÀ NEL CAMPO “ESTETICA” FORMULA ACIDO IALURONICO

Viscontour ® Eye Gel contorno occhi con rilascio di acido ialuronico fornisce alla pella la giusta umidità, aiutando quindi a ridurre la profondità delle rughe. Dona un’immediata sensazione di freschezza e morbidezza della pelle proteggendola dalla disidratazione.

OCCHI

CUSCINI IALURONICI

2 - FASI EFFETTO

Contenuto della confezione: 1 Viscontour ® Gel occhi da 15 ml cod. 306 0972

ORDINI TEL. 0471 / 933013 e-mail: gerho@gerho.it

GERHÒ MAGAZINE online shop

z

47,80

ORDINI FAX 0471 / 933061 indirizzo internet: www.gerho.it


1082

MEDICINA ESTETICA VISCONTOUR SANOFI

CONSIGLIATA DAI DERMATOLOGI

NOVITÀ NEL CAMPO “ESTETICA” FORMULA ACIDO IALURONICO

Viscontour ® Serum Cosmetic Acido ialuronico puro per l’applicazione esterna di ultima generazione. Siero autologo Hydro-lifting penetra immediatamente nella pelle e crea un effetto seta rassodando e lisciando la pelle. La pelle si rigenera dall'interno e le rughe vengono notevolmente ridotte.

Effetto Hydro-Lift Evidente lisciatrura delle rughe grazie all’alta concentrazione di acido ialuronico

Contenuto della confezione: 1Viscontour ® Cosmetic siero Box da 30 fiale 0,45 ml cad. cod. 306 0973

ORDINI TEL. 0471 / 933013 e-mail: gerho@gerho.it

GERHÒ MAGAZINE online shop

z

67,20

ORDINI FAX 0471 / 933061 indirizzo internet: www.gerho.it


MEDICINA ESTETICA

1083

VISCONTOUR SANOFI

CONSIGLIATA DAI DERMATOLOGI

NOVITÀ NEL CAMPO “ESTETICA” FORMULA ACIDO IALURONICO

Viscontour® Water Acqua Termale con contenuti di sostanze minerali quindi naturali e acido ialuronico. Indicata per pelli secche e sensibili, infatti l’innovativa formula dona alla pella la giusta umidità proteggendola dalla disidratazione. La nebulizzazione prodotta viene assorbita istantaneamente dalla pelle creando così una pellicola protettiva.

H YA L U R O N ACQUA TERMALE

Contenuto della confezione: 1 Viscontour ® Water 150 ml Spray cod. 306 0975

ORDINI TEL. 0471 / 933013 e-mail: gerho@gerho.it

GERHÒ MAGAZINE online shop

z

11,55

ORDINI FAX 0471 / 933061 indirizzo internet: www.gerho.it


1084

MEDICINA ESTETICA PRP - PLATELET RICH PLASMA

LA RIGENERAZIONE È DENTRO DI NOI

RINGIOVANIMENTO CELLULARE AUTOLOGO PROGRAMMA INNOVATIVO PER LA RIVITALIZZAZIONE E BIO-STIMOLAZIONE DELLA PELLE

LA NUOVA ARMA PER IL RINGIOVANIMENTO CUTANEO. Una rivoluzione nell’ambito della medicina estetica, un innesto di vitalità per garantire l’eterna giovinezza: DENSITY PLATELET GEL una nuova metodica, sovversiva e sofisticata, per il ringiovanimento cutaneo basato sull’utilizzo di fattori di crescita piastrinici autologhi (del paziente stesso), allo scopo di rigenerare la cute invecchiata e danneggiata. Con la tecnica del DENSITY PLA TELET GEL, tutto quello che è necessario alla nostra rigenerazione è autologo quindi è già dentro di noi. Risulta chiaro che si apre un nuovo ed esaltante capitolo per la medicina estetica. La Medicina Estetica per questo tipo di trattamento si differenzia dalla chirurgia estetica, in quanto persegue una finalità di salute ed equilibrio in senso generale, andando ben oltre il puro obiettivo di “abbellimento” della persona, non finalizzando il suo intervento al miglioramento delle singole rughe o della singola regione corporea, ma al benessere fisico e psichico della persona. Il conseguimento dei vantaggi di questa nuova tipologia di approccio medico è indubbia, per i risultati duraturi e continuativi che garantisce. IN COSA CONSISTE QUESTA TECNICA NUOVA E NATURALE? Tutti sanno che niente può arrestare lo scorrere del tempo e che ci piaccia o no invecchiamo tutti e i volti lo raccontano. E’ normale che le linee di espressione e rughe facciano parte del processo di invecchiamento: con il passare degli anni la struttura della pelle cambia e diventa meno elastica e flessibile. Molte persone però desiderano sentirsi bene nonostante l’età che avanza ,volendo mantenere un aspetto naturale e cercando il modo giusto per conseguire questo obbiettivo. La rigenerazione autologa dei tessuti è ora possibile con DENSITY PLATELET GEL grazie ad una tecnica che utilizza fattori di crescita contenuti nelle piastrine, ovvero rilasciati da alcuni elementi del sangue del paziente stesso. PERCHE’ QUESTA TECNICA CON QUESTO GEL AUTOLOGO ? I fattori di crescita contenuti nelle piastrine sono capaci di stimolare diversi meccanismi cellulari tra cui l'angiogenesi, la chemiotassi dei macrofagi, e stimolano i fibroblasti a produrre più collagene e migliorare quello già esistente. Da tutti questi presupposti e documentazioni scientifiche nasce l'idea di utilizzare il Plasma Arricchito in Piastrine (PRP) per stimolare la rigenerazione cutanea: Dunque non un mero trattamento estetico, ma una vera e propria terapia biologica volta a migliorare le condizioni vitali della propria pelle . QUANDO E DOVE SERVE ? Quando si vuole un miglioramento della cute per renderla più giovane. Tale tecnica di biorivitalizzazione è una metodica biologica che tende a ripristinare le migliori condizioni vitali della nostra cute. Il ringiovanimento cutaneo così ottenuto migliorerà ulteriormente anche l’effetto e la durata di qualsiasi altro trattamento realizzato successivamente. I risultati ottenibili sono quelli di una vera tecnica di biorivitalizzazione realizzando una cute più tonica, più elastica, più turgida, più fresca e giovane che si può facilmente mantenere nel tempo. QUALI ZONE SI TRATTANO? Rigenerazione tissutale e ringiovanimento, rughe viso, regione frontale, guance, collo, regione orbitale, mento, solchi naso-labiali, labbra, cicatrici da acne, mani, decolletè, braccia, interno cosce, addome, smagliature, cicatrici atrofiche. COME SI EFFETTUA IL TRATTAMENTO? La tecnica è molto semplice e praticamente indolore: si effettua un prelievo di sangue intero e lo si fa centrifugare per separare i globuli rossi e bianchi dalla parte liquida dove si trovano le piastrine. Si preleva questa componente liquida e si aggiunge una particolare soluzione che de-

termina la rottura delle piastrine stesse per realizzare la liberazione dei granuli in esse contenuti. Una volta ottenuto questo composto, viene iniettato al paziente nel derma o nel tessuto sottocutaneo. I risultati sono visibili dopo un paio di settimane dalle iniezioni. Sembra ovvio ma sterilità, serietà di gestione del protocollo ed esperienza specifica, fanno la differenza! È quindi nelle nostre mani la tecnica antiage che rappresenterà nei prossimi decenni il punto di riferimento nella medicina estetica. QUANTO DURANO I RISULTATI? Il risultato è parzialmente visibile da subito, ma si evidenzia dopo un certo tempo (3- 4 settimane) in cui avviene la rigenerazione. Effetto filler immediato, progressiva produzione di collagene, normalizzazione dei parametri cutanei. La durata del risultato varia da individuo a individuo, in genere, più di 12 mesi. TECNICA, RISULTATI E RIPRESA DELLE NORMALI ATTIVITÀ Le iniezioni di filler avvengono in regime di day surgery, senza ricovero. I risultati e la ripresa di tutte le normali attività sono immediati. QUALI MIGLIORAMENTI SI POTRANNO OTTENERE? - Attenuazione e levigatura di rughe e pieghe - miglioramento nella guarigione e delle cicatrici da danni cutanei grazie alle proprietà viscostatiche del gel - Idratazione attiva e endogena - miglioramento della luminosità della pelle - stimolazione della crescita cellulare - ridensificazione attiva del derma. LA SCELTA DEL TRATTAMENTO E IL RISULTATO FINALE Prima del trattamento il medico insieme alla paziente verifica alcuni punti fondamentali: è necessaria una indagine anamnestica completa riguardo malattie o allergie del paziente che consente al chirurgo di scartare alcuni fillers o meno, seguita dalla valutazione dell’inestetismo ovvero un check up cutaneo (ruga, piega, depressione) e dalla valutazione delle esigenze ed aspettative del paziente sul piano sia fisico-estetico che psicologico. Il trattamento è disponibile anche per gli uomini, in modo particolare per le pieghe nasolabiali e le rughe profonde sulle guance. Quindi il fine ultimo è restituire freschezza, elasticità e compattezza alla pelle. Questa è la mission della biorivitalizzazione, una vera e propria iniezione energizzante per la cute, capace di riaccendere con una rinnovata luminosità l’incarnato. Tutto in modo soft e con risultati presto visibili. La tecnica DENSITY PLATELET GEL inutile dirlo, è di grande soddisfazione ed è l’unico intervento in grado di offrire un ringiovanimento completo.

Contenuto Kit: 1 provetta con gel separatore magnetico e ACD-A; 1 laccio emostatico, 1 cerotto, 1 ago a farfalla con con Vacutainer, 1 siringa sterile Luer-Lok 5 ml con ago, 1 siringa sterile Luer-Lok 1 ml con ago, 1 foglietto illustrativo con schede di sicurezza z cod. 306 0976 UN TRATTAMENTO NON MERAMENTE ESTETICO, MA UNA VERA E PROPRIA TERAPIA PER LA RIVITALIZZAZIONE AUTOLOGA DELLA PELLE

143,40

ORDINI TEL. 0471 / 933013 e-mail: gerho@gerho.it

GERHÒ MAGAZINE online shop

ORDINI FAX 0471 / 933061 indirizzo internet: www.gerho.it


MEDICINA ESTETICA

1085

PRP - PLATELET RICH PLASMA

LA RIGENERAZIONE È DENTRO DI NOI

ACCELERATORE CELLULARE AUTOLOGO - PROGRAMMA INNOVATIVO PER L’ACCELLERAZIONE DEI PROCESSI RIPARATIVI E RIGENERAZIONE CELLULARE. LA SOLUZIONE SICURA ED EFFICACE PER LA RIGENERAZIONE DEI TESSUTI DANNEGGIATI. LA SOLUZIONE AL PASSO CON IL TERZO MILLENNIO. Lo sviluppo delle biotecnologie e del lavoro di ricerca stanno dando alla comunità scientifica input di primo interesse, la ricerca sta offrendo spunti che meritano di essere analizzati. Questi nuovi spunti comprendono l’utilizzo dei fattori di crescita contenuti nel PRP. Grazie agli enormi sviluppi tecnologici questa tecnica ha trovato una nuova spinta. L'acronimo PRP (PLATELET RICH PLASMA) tradotto in "plasma arricchito di piastrine" è un gel biologico ottenuto dalla combinazione di due componenti del sangue: il plasma ricco di piastrine, contenente numerosi ed importanti fattori di crescita, e trombina, quale reagente. Le piastrine attivate elaborano, immagazzinano e rilasciano vari fattori di crescita (PDGF, TGFalfa e beta, IGF I e II, EGF, VEGF), che promuovono la neoangiogenesi, cioè la comparsa di nuovi vasi, la chemiotassi cioè la migrazione dei macrofagi e dei fibroblasti e la loro proliferazione, la sintesi di collagene ed acido ialuronico. In sostanza, i fattori di crescita liberati dalle piastrine sono in grado di stimolare ed accelerare i processi di rigenerazione. Quindi gli effetti di guarigione del plasma, garantiscono una guarigione indotta spontanea ogni qual volta vengono applicati: attivano i processi di riparazione del tessuto connettivale e dell'apparato osteoarticolare nonché accelerano i processi di rigenerazione tissutale (chirurgia estetica). Indicazioni specifiche in ortopedia sono le lesioni cartilaginee traumatiche, condizioni post-operatorie, distacchi condrali, microfratture, infiammazioni dei tendini e dei legamenti, lesioni muscolari, artrosi e pseuedoartrosi, radicoliti in caso di neurochirurgia, inserzionali, sindrome delle faccette articolari e la condromalacia. Nei pazienti sofferenti di condromalattie con una infiltrazione intra-articolare settimanale di plasma autologo si osserva una significativa riduzione del dolore dopo 4-6 infiltrazioni. Questa terapia trova riscontro anche con indicazioni di tendinosi e rigenerazioni post-operatorie nella ricostruzione del legamento crociato anteriore. PREPARAZIONE PRP: Il sangue è composto da una parte corpuscolata costituita da cellule e una parte liquida contenente proteine, ormoni e nutrienti. Le cellule ematiche della parte corpuscolata sono i globuli rossi (eritrociti), i globuli bianchi (leucociti), e le piastrine. La parte liquida cioè il plasma è formato invece dal 90% di acqua con l'aggiunta di proteine e ormoni. Per separare le diverse componenti del sangue viene usato un procedimento chiamato centrifugazione che accelera la separazione di corpi che hanno diversa densità. La centrifugazione ci darà una divisione ben netta LA SOLUZIONE AL PASSO CON IL TERZO MILLENNIO - (P.R.P. PLATLET RICH PLASMA) - FATTORI DI CRESCITA (G.F.GROWTH FACTORS) O ACP. TERAPIA AUTOLOGA PER LA PROLIFERAZIONE CELLULARE E RIGENERAZIONE TISSUTALE tra il plasma e la parte corpuscolata; la parte più densa sarà disposta in fondo alla provetta mentre quella meno densa cioè il plasma nella parte soprastante. Basterà quindi prelevare la parte superiore della nostra provetta per avere il nostro "plasma arricchito di piastrine" cioè il plasma e la parte di piastrine/globuli bianchi. Ottenuto il nostro Prp lo si elaborerà in laboratorio arricchendolo con degli attivatori che dovranno innescare il lavoro dei globuli bianchi e con dei fattori di crescita (ormoni) per poi essere utilizzato diretta-

mente sul tessuto danneggiato. Il processo fisiologico di riparazione di un tessuto è formato da varie fasi, durante la successione delle fasi di guarigione si può vedere come le piastrine funzionano da starter fisiologico e modulatori per la riparazione, i molteplici fattori di crescita (TGF, PDGF, EFG.. ecc) promuovono la proliferazione e migrazione cellulare non che la sintesi proteica e infine altri modulatori vanno ad agire sulla rivascolarizzazione del tessuto. VANTAGGI E LIMITI Questa tecnica, nel suo utilizzo sta dando risultati incoraggianti con dati e percentuali che si distinguono da quelle dei dati campione di confronto. I costi relativamente bassi rispetto ad un'operazione chirurgica e un bassissimo fattore di impatto sul paziente la rendono uno strumento che potrà sicuramente avere un gran utilizzo. Il fatto che poi il prelievo venga fatto direttamente sul paziente stesso annulla qualsiasi problema di rigetto andando ad agire in zone che a causa della bassissima vascolarizzazione non avrebbero la possibilità di ricevere così tanti aiuti per poter guarire spontaneamente. Tenendo anche presente che la fetta delle tendinopatie croniche in ambito sportivo è in netta crescita potrebbe tornar bene ad un mondo sportivo dove i tempi diventano sempre più stretti e preziosi. QUANDO PUÒ ESSERE INDICATO? Il gel piastrinico è utilizzato già da anni in chirurgia ortopedica, chirurgia maxillo-facciale, odontostomatologica, oculistica e nella terapia delle ulcere cutanee croniche. Recentemente la ricerca ne ha esteso l’impiego anche in medicina estetica per la biorivitalizzazione e il ringiovanimento cutaneo, anche in associazione con altre metodiche di medicina estetica, come il laser resurfacing, il fotoringiovanimento con IPL (luce pulsata), la biostimolazione con il Sistema Intraceuticals® all’ossigeno iperbarico, la tossina botulinica, i fillers. I KIT SONO PROGETTATI PER PAZIENTI CON: • PELLE STANCA E SECCA,CON MANCANZA DI ELASTICITÀ, PIGMENTAZIONE IRREGOLARE • SEGNI DELL’INVECCHIAMENTO CUTANEO • ALOPECIA • CALVIZIE E DIRADAMENTI • RISCHIO DI REAZIONI ALLERGICHE • LESIONI CARTILAGINEE • MICROFRATTURE • INFIAMMAZZIONI DEI TENDINI E LEGAMENTI • LESIONI MUSCOLARI

Contenuto Kit: 1 provetta con gel separatore magnetico e ACD-A, 1 provetta con cloruro di calcio 10% VV; 1 laccio emostatico, 1 cerotto, 1 ago a farfalla con con Vacutainer, 1 siringa sterile Luer-Lok 5 ml con ago, 1 siringa sterile Luer-Lok 1 ml con ago, 1 foglietto illustrativo con schede di sicurezza z cod. 306 0978 DENSITY PLATELET GEL LA NUOVA FRONTIERA TERAPEUTICA PER LA RIGENERAZIONE CELLULARE

156,60

ORDINI TEL. 0471 / 933013 e-mail: gerho@gerho.it

GERHÒ MAGAZINE online shop

ORDINI FAX 0471 / 933061 indirizzo internet: www.gerho.it


MEDICINA ESTETICA

1086

PRP - PLATELET RICH PLASMA

LA RIGENERAZIONE È DENTRO DI NOI

ACCELERATORE AUTOLOGO DELLA CICATRIZZAZIONE

PROGRAMMA INNOVATIVO PER L’ACCELLERAZIONE DEI PROCESSI DI RIPARAZIONE DEI TESSUTI DELL’APPARATO MUSCOLOSCHELETRICO

DENSITY PLATELET GEL UN’INNOVATIVA METODICA DI MEDICINA RIGENERATIVA. UN VERO POTENZIALE, L’ECCELLENZA, PER LA TUTELA DI CHI PRATICA ATTIVITÀ SPORTIVA. DENSITY PLATELET GEL è una terapia innovativa che apre nuove prospettive di guarigione per migliaia di persone che soffrono di problemi ortopedici, lesioni da sport. Si tratta di un trattamento che sfrutta fattori di crescita attraverso infiltrazioni di plasma autologo ricco in piastrine (PRP): naturale, senza controindicazioni e dai risultati sorprendenti! L’uso dei fattori di crescita ( GF) nel trattamento delle lesioni da sport e’ una pratica in continua espansione, a tal punto che, non solamente la comunità scientifica ma anche i media, stanno dimostrando una crescente attenzione su questo nuovo metodo di trattamento. Il marcato incremento dell’utilizzo nell’ambito della medicina sportiva di questa innovativa terapia, è principalmente basato su di una larga aneddotica di buoni risultati e trova un suo razionale di applicazione sia nel trattamento di patologie chirurgiche in sede intraoperatoria, che nella cura di patologie muscolo-tendinee già trattate attraverso un metodo conservativo. Il trattamento con plasma arricchito di piastrine (Platelet Rich Plasma - P.R.P.) è una innovativa tecnica terapeutica utilizzata per curare comuni patologie muscoloscheletriche e traumi sportivi. Si basa su meccanismi naturali dell’organismo in quanto sfrutta le elevate capacità rigenerative e di guarigione dei fattori di crescita rilasciati dalle piastrine contenute nel sangue. È quindi possibile ottenere importanti fattori di espansione cellulare che stimolano la migrazione e la crescita cellulare, la formazione di vasi sanguigni, la sintesi di collagene e la differenziazione cellulare. Secondo uno studio condotto dal Dipartimento di Ortopedia dell’Università di Stanford il 93% dei pazienti trattati con PRP e sofferenti di epicondilite cronica refrattari ad altri trattamenti hanno ottenuto un successo terapeutico. Tale metodica infiltrativa appare ancora più interessante se viene considerata come valida alternativa al trattamento chirurgico. In questo modo è possibile evitare l’intervento chirurgico al paziente. Lo studio di questa tecnica, inoltre ha dimostrato risultati molto positivi dall’applicazione nelle lesioni dei legamenti collaterali del ginocchio (di 2° e 3° grado) e in quelle dell’apparato legamentoso dell’articolazione tibio-tarsica. In tutti i pazienti trattati non vi sono state complicanze locali né sistemiche, mentre tutti hanno ottenuto risultati incoraggianti per quanto riguarda la risoluzione del dolore e il tempo di recupero. COSA COMPORTA QUESTO TRATTAMENTO? L’infiltrazione con i fattori di crescita piastrinici attiva e accelera i processi di riparazione dei tessuti dell’apparato muscoloscheletrico: • tendini • ossa • muscoli • cartilagine articolare COME SI FA? • Il paziente viene sottoposto ad un prelievo di sangue venoso; • Il sangue, mediante apposita apparecchiatura, viene separato nei suoi costituenti; • Il plasma e le piastrine che contengono i fattori di crescita vengono isolati e concentrati; • Il preparato viene infiltrato localmente nella zona da trattare. QUANDO SI FA? Le patologie che possono essere trattate con i fattori di crescita sono: • artrosi e altre lesioni della cartilagine (osteocondriti, ecc); • pseudoartrosi, ritardo di consolidamento osseo; • tendiniti (acute e croniche); • tendinopatie (acute e croniche); • lesioni e traumi muscolari (strappi, stiramenti, ecc); • lesioni traumatiche di legamenti. IL

TRATTAMENTO: • Prima di iniziare il trattamento si effettuano specifici esami di laboratorio; • Generalmente si effettuano 3 applicazioni, 1 ogni 2 settimane (durata della terapia 4 settimane); • Il giorno del trattamento bisogna rispettare un digiuno di almeno 3/4 ore; • È opportuno non assumere alcun tipo di antinfiammatorio nei giorni antecedenti il trattamento. I recenti progressi nella comprensione del meccanismo di azione dei fattori di crescita ed i risultati degli studi finora portati a termine, prospettano un ruolo fondamentale di questi ultimi nel futuro della traumatologia dello sport. Come accennato precedentemente, l’applicazione locale di PRP accelera il processo di riparazione tissutale, esercita un effetto antiinfiammatorio e antimicrobico e comporta una riduzione della sintomatologia algica. Inoltre, la semplificazione della tecnica ha reso accessibile a tutti gli operatori il trattamento delle lesioni da sport tramite i fattori di crescita. COSA È IMPORTANTE SAPERE 1. consultare un medico esperto: come per tutte le metodiche è indispensabile una corretta indicazione e una precisa tecnica di esecuzione della procedura. 2. Richiedere informazioni adeguate: il medico deve informare accuratamente il paziente sulla metodica e, come per tutte le terapie in generale, iniziare con una accurata anamnesi che possa verificare le corrette indicazioni e controindicazioni (emopatie, malattie sistemiche, immunodeficienze, infezioni). 3. l’infiltrazione può essere ripetuta anche a distanza di 1 settimana. 4. è utile seguire il riposo per qualche giorno, mantenere applicazioni locali di ghiaccio e limitare le attività nei successivi 10 gg. 5. il fumo e i FANS, in particolare l’acido acetil-salicilico (l’aspirina, per esempio), possono influenzare negativamente la risposta dei tessuti al PRP. 6. il risultato non è immediato in quanto il processo di guarigione del tessuto richiede tempo, anche se si può assistere frequentemente ad una riduzione del dolore già poche ore dopo l’infiltrazione. 7. le patologie tendinee rappresentano un problema spesso di difficile soluzione terapeutica specialmente nelle forme croniche.

Contenuto Kit: 1 provetta con gel separatore magnetico e ACD-A, 1 provetta con cloruro di calcio 10% VV; 1 laccio emostatico, 1 cerotto, 1 ago a farfalla con con Vacutainer, 1 siringa sterile Luer-Lok 5 ml con ago, 1 siringa sterile Luer-Lok 1 ml con ago, 1 foglietto illustrativo con schede di sicurezza z cod. 306 0980 DENSITY PLATELET GEL UNA VERA RIVOLUZIONE PER PREVENIRE IL DETERIORAMENTO DELLE NOSTRE ARTICOLAZIONI

156,60

ORDINI TEL. 0471 / 933013 e-mail: gerho@gerho.it

GERHÒ MAGAZINE online shop

ORDINI FAX 0471 / 933061 indirizzo internet: www.gerho.it


MEDICINA ESTETICA

1087

PRP - PLATELET RICH PLASMA

LA RIGENERAZIONE È DENTRO DI NOI

UNICO METODO DI SUCCESSO BREVETTATO PER RIDONARE FORZA E SPLENDORE ALLE CHIOME PROGRAMMA INNOVATIVO CONTRO CALVIZIE E DIRADAMENTI

IL LUSSO DELLA TRICOLOGIA. Ogni persona “sente” il proprio corpo come parte integrante della propria soggettività. I capelli, in particolare, hanno da sempre ricevuto un’attribuzione di significato simbolica all’interno del contesto socioculturale. I capelli sono inseriti nel codice di messaggi subliminali connessi all’autostima, alla sicurezza di sè, all’affermazione personale. È pertanto logico e comprensibile che le modificazioni che possono verificarsi a carico della chioma (eccessiva caduta dei capelli, diradamento, assottigliamento dei fusti) si traducano in effetti drammatici di carattere psicologico ma anche psicopatologico. È innegabile che chi trova tanti capelli sul cuscino, nella doccia o nella spazzola venga colto da attacchi di ansia e panico. Fortunatamente la ricerca medica in campo tricologico è in continuo fermento ed apre le porte alla certezza che la guerra contro la perdita dei capelli, oggi conduce davvero a concreti risultati. La soluzione più moderna contro calvizie e diradamenti si chiama DENSITY PLATELET GEL, ed è una tecnica che, per restituire alle chiome l’antico splendore, sfrutta i fattori di crescita presenti naturalmente nelle piastrine del sangue. La tecnica DENSITY PLATELET GEL vale a dire terapia dei capelli con plasma arricchito di piastrine. Poichè il sangue contiene molte piastrine, cellule a loro volta ricchissime di fattori di crescita che hanno la funzione di auto-riparare il corpo, si utilizza il sangue stesso del paziente, opportunamente lavorato con un macchinario, una centrifuga, che separa le componenti del sangue, proprio per ottenere un composto ricco di piastrine. I fattori di crescita presenti nelle piastrine sono così in grado di stimolare le staminali dei bulbi piliferi ancora presenti, a produrre il capello. La nuova soluzione si applica, infine, anche nei soggetti già sottoposti ad autotrapianto di bulbi del follicolo pilifero, per favorire un più veloce e maggiore attecchimento dei bulbi impiantati, migliorando il risultato chirurgico, e favorendo una più rapida guarigione della cute sottoposta a trapianto. COME VIENE EFFETTUATO IL TRATTAMENTO? DENSITY PLATELET GEL è una tecnica ambulatoriale che richiede circa 30-45 minuti. Non servono particolari esami preparatori, ma se si hanno problemi della coagulazione o della funzionalità epatica è sempre consigliabile effettuare una valutazione preliminare dei parametri di laboratorio, e la funzionalità piastrinica (esame emocromocitometrico). Si comincia con il prelievo di sangue: come per un normale esame ematochimico, si prelevano 15-20 ml di sangue venoso. Le provette vengono immesse in una centrifuga che, in pochi minuti, separa le componenti del sangue e permette di ottenere un liquido, il plasma ricco di piastrine (PRP), fonte di fattori di crescita (presenti all'interno delle piastrine). Il concentrato di piastrine ottenuto viene aspirato dalle provette in una siringa, pronto per essere iniettato. L'area diradata viene quindi anestetizzata localmente. Il medico specialista, stimola il cuoio capelluto con un roller, dispositivo a forma di rullo alla cui sommità sono poste micro-punte sottilissime e miniaturizzate, in grado di esercitare una lieve abrasione dello scalpo, per favorire l'attivazione dei fattori di crescita del capello, e la stimolazione da parte delle cellule staminali. Il concentrato di piastrine viene quindi iniettato con aghi molto sottili nel cuoio capelluto, e poi

si procede a un massaggio che ne favorisca la distribuzione. Il paziente può ritornare immediatamente alle consuetudinarie attività socio-lavorative. QUALI MIGLIORAMENTI SI POTRANNO OTTENERE? La ricrescita dei capelli comincia a comparire dopo 1-2 mesi dalla prima seduta e raggiunge il culmine dopo sei mesi. Per potenziare ulteriormente il risultato, nei casi di diradamenti più severi, si ripete la procedura dopo 2-3 mesi. In genere, poi, si esegue una seduta di "richiamo" una volta l'anno. Naturalmente è importante che il medico che effettua il trattamento sia esperto nella metodica. Ancor più determinante, la pregressa diagnosi della natura di alopecia. Non si può dimenticare che il buon esito di ogni terapia presuppone il corretto inquadramento diagnostico. Esistono infatti cadute di capelli e diradamenti che hanno all'origine carenze nutrizionali, stati disendocrini (malattie di ghiandole come tiroide, surreni, ovaio), alterazioni psicogene (caduta da stress, tricotillomania). La tecnica quindi si fonda su una precisa fase diagnostica che consente una personalizzazione ed impostazione differente per ogni individuo. La rigenerazione follicolare è una terapia contro la caduta dei capelli, sinergica e che va oltre l’autotrapianto, perchè permette di curare il problema e non solo di coprirlo. La rigenerazione follicolare ad alta densità mira ad accelerare la rigenerazione follicolare naturale dei follicoli non atrofizzati, in un solo protocollo terapeutico non chirurgico: _ regola la caduta eccessiva dei capelli e l’evoluzione della calvizie _ favorisce il naturale riequilibrio del sistema metabolico ed ormonale _ stimola le cellule staminali dei follicoli e della cute _ migliora il rapporto vascolare di cuoio capelluto e follicoli piliferi _ attiva la matrice extracellulare, stimolando progressivamente la rigenerazione naturale dei tessuti Quindi il medico esperto in tricologia ,oggi con DENSITY PLATELET GEL può riuscire efficacemente a limitare l’eccessiva caduta dei capelli e biostimolare una corretta crescita, con evidente ripopolazione del patrimoniocapelli, e un miglioramento soggettivo apprezzabile dai pazienti. Davanti alla caduta dei capelli troppo copiosa e al diradamento, non è più necessario arrendersi o rassegnarsi come in passato, ma ci si può affidare alle proposte terapeutiche che la scienza tricologica ci offre: DENSITY PLATELET GEL LA LINFA VITALE DELLA TUA CHIOMA!!

Contenuto Kit: 1 provetta con gel separatore magnetico e ACD-A; 1 laccio emostatico, 1 cerotto, 1 ago a farfalla con con Vacutainer, 1 siringa sterile Luer-Lok 5 ml con ago, 1 siringa sterile Luer-Lok 1 ml con ago, 1 foglietto illustrativo con schede di sicurezza z cod. 306 0977 RAPPRESENTA L’ULTIMA FRONTIERA TERAPEUTICA LA PUNTA DI DIAMANTE PER IL TRATTAMENTO DI CALVIZIE

143,40

ORDINI TEL. 0471 / 933013 e-mail: gerho@gerho.it

GERHÒ MAGAZINE online shop

ORDINI FAX 0471 / 933061 indirizzo internet: www.gerho.it


MEDICINA ESTETICA

1088

CENTRIFUGHE CENTRIFUG A BASSA VELOCITÀ (80-2C) CENTRIFUGA Centrifuga con prestazioni costanti, ampia capacità, bassa Cen rumorosità, ridotto incremento della temperatura ed aspetrum to ggradevole. E’ controllata da un computer, azionata da un motore con inverter e molto facile da utilizzare. La chiusura mot elettronica ne determina la notevole sicurezza. Può trovare elet numerosi impieghi in istituti di ricerca biologica, chimica, num farmaceutica e di tutela dell’ambiente. Questo modello è in farm grado di separare il plasma o altri liquidi di sospensione. grad Dati Dat tecnici: Velocità massima: 4000rpm Capacità del rotore angolare: 20mlx12 RCF Max.: 2325*g Timer: 0-99min. Potenza: 220V 50Hz 110V 60Hz Dimensioni: 35x36x34cm Peso lordo: 10 kg. Peso netto: 9 kg. 1 pz. 306 0994

prez. a rich.

EBA 20 EBA 20 è dotata di serie con un rotore angolare a 8 posti per provette fino ad un volume di 15 ml. Con una forza centrifuga relativa max. di 3.461 RCF, EBA 20 è l’apparecchio ideale per lo studio medico. Caratteristiche: piccola, non-refrigerata, centrifuga da banco clinica, un rotore angolare a 8 posti multi funzione incluso: provette di sangue fino a 10 ml, provette vetro fino a 15 ml, provette coniche fino a 15 ml Dati tecnici: Alimentazione: 208–240 V 1~ Frequenza: 50–60 Hz Consumo: 65 VA Co Normative: EN / IEC, 61326-1, classe B No Capacità max.: 8x15 ml Ca RPM velocità max.: 6.000 min¯1 RP RCF max.: 3.461 RC Tempo T Te m di centrifugazione: 1 – 99 min, ∞ ciclo continuo, ciclo breve (tasto impulse). bre Dimensioni: (AxLxP) 216 x 231 x 292 mm Dim Peso: circa 4 kg Pe 1 pz 306 0995

prez. a rich.

ORDINI TEL. 0471 / 933013 e-mail: gerho@gerho.it

GERHÒ MAGAZINE online shop

ORDINI FAX 0471 / 933061 indirizzo internet: www.gerho.it

18 estetica 2018 19 web  
18 estetica 2018 19 web  
Advertisement