Page 1

18 estetica_2017-18.qxp_ESTETICA Qx 09/12/16 16:19 Pagina 1058

Riunito Zeta 3

a s o t i p e r t s Offerta A V I ù i p € 0 0 , a soli 5.800 Diventa un cliente esclusivo Gerhò, L’offerta si intende IVA, trasporto e montaggio esclusi. Offerta valida fino al 15/11/2016.

Consolle Operatore 5 Strumenti: • 1 Modulo con siringa LUZZANI 3 funzioni Guscio autoclavabile. • 1 Modulo con cordone per turbina 4 vie con fibre ottiche (turbina esclusa). • 1 Modulo con micromotore elettrico NSK NBX LED con carter in Titanio (contrangolo escluso). • 1 Vassoio porta tray Singolo su braccetto girevole sotto faretra • 1 Tastiera con Display per regolazione dei giri al Micromotore e controllo per: movimenti poltrona, attivazione acqua al bicchiere e sputacchiera, accensione e spegnimento della lampada scialitica, controllo funzioni strumenti. Chiama! 0471 066001

www.gerhoshop.com

Gruppo idrico: • Sputacchiera in ceramica, erogatori acqua estraibili. • Tavoletta Assistente su braccetto girevole con: • 2 cannule per aspirazione chirurgica, • 2 Predisposizioni per ulteriori strumenti. • Tastiera per attivazione. • Lampada Alogena 25000 Lux con doppio braccio articolato.

Poltrona • Tappezzeria senza cuciture-Poggiatesta con doppia articolazione. • Azzeramento Automatico. • Sistema di sicurezza per Schienale e Seduta • Piastra di stabilizzazione. • Joystick/Pulsanti per la movimentazione della poltrona. • Pedaliera Multifunzione a reostato per attivazione spray/chip Air e velocità degli strumenti.


18 estetica_2017-18.qxp_ESTETICA Qx 09/12/16 16:19 Pagina 1059

MEDICINA ESTETICA

1059

VISCONTOUR SANOFI

CONSIGLIATA DAI DERMATOLOGI

NOVITÀ NEL CAMPO “ESTETICA” FORMULA ACIDO IALURONICO

Viscontour ® Cream Giorno Viscontour ® Cream Notte Una combinazione di estratti di piante e acido ialuronico dona alla pelle la giusta umidità, aiuta a ridurre le rughe e stimola l'acido ialuronico proprio del corpo. Grazie ad una combinazione di principi attivi di creme idratanti, lipidi e ingredienti anti-età, linee sottili e rughe vengono ridotte. La texture leggera della crema da giorno viene assorbita rapidamente, lasciando dietro di sé una sensazione di morbidezza proteggendo la pelle dalla disidratazione per tutto il giorno. Tali proprietà possono essere integrate con la crema da notte.

4 FASI

CLEAN - POWER GIORNO NOTTE Contenuto della confezione: 1 Viscontour ® Cream giorno da 50 ml. cod. 306 0970

z

Contenuto della confezione: 1 Viscontour ® Cream notte da 50 ml. cod. 306 0971

z

41,50

41,50

L'acido ialuronico è uno dei più importanti idratanti naturali. Con l'età, la concentrazione di acido ialuronico della pelle diminuisce causando l’invecchiamento della pelle. La formulazione di “Die Viscontour®” fornisce alla pelle l'umidità necessaria, riduce le rughe e stimola l’acido ialuronico del corpo.

ORDINI TEL. 0471 / 933013 e-mail: gerho@gerho.it

GERHÒ MAGAZINE online shop

ORDINI FAX 0471 / 933061 indirizzo internet: www.gerho.it


18 estetica_2017-18.qxp_ESTETICA Qx 09/12/16 16:19 Pagina 1060

1060

MEDICINA ESTETICA VISCONTOUR SANOFI

CONSIGLIATA DAI DERMATOLOGI

NOVITÀ NEL CAMPO “ESTETICA” FORMULA ACIDO IALURONICO

Viscontour ® Eye Gel contorno occhi con rilascio di acido ialuronico fornisce alla pella la giusta umidità, aiutando quindi a ridurre la profondità delle rughe. Dona un’immediata sensazione di freschezza e morbidezza della pelle proteggendola dalla disidratazione.

OCCHI

CUSCINI IALURONICI

2 - FASI EFFETTO

Contenuto della confezione: 1 Viscontour ® Gel occhi da 15 ml cod. 306 0972

ORDINI TEL. 0471 / 933013 e-mail: gerho@gerho.it

GERHÒ MAGAZINE online shop

z

47,80

ORDINI FAX 0471 / 933061 indirizzo internet: www.gerho.it


18 estetica_2017-18.qxp_ESTETICA Qx 09/12/16 16:19 Pagina 1061

MEDICINA ESTETICA

1061

VISCONTOUR SANOFI

CONSIGLIATA DAI DERMATOLOGI

NOVITÀ NEL CAMPO “ESTETICA” FORMULA ACIDO IALURONICO

Viscontour ® Serum Cosmetic Acido ialuronico puro per l’applicazione esterna di ultima generazione. Siero autologo Hydro-lifting penetra immediatamente nella pelle e crea un effetto seta rassodando e lisciando la pelle. La pelle si rigenera dall'interno e le rughe vengono notevolmente ridotte.

Effetto Hydro-Lift Evidente lisciatrura delle rughe grazie all’alta concentrazione di acido ialuronico

Contenuto della confezione: 1Viscontour ® Cosmetic siero Box da 30 fiale 0,45 ml cad. cod. 306 0973

ORDINI TEL. 0471 / 933013 e-mail: gerho@gerho.it

GERHÒ MAGAZINE online shop

z

67,20

ORDINI FAX 0471 / 933061 indirizzo internet: www.gerho.it


18 estetica_2017-18.qxp_ESTETICA Qx 09/12/16 16:19 Pagina 1062

1062

MEDICINA ESTETICA VISCONTOUR SANOFI

CONSIGLIATA DAI DERMATOLOGI

NOVITÀ NEL CAMPO “ESTETICA” FORMULA ACIDO IALURONICO

Viscontour® Water Acqua Termale con contenuti di sostanze minerali quindi naturali e acido ialuronico. Indicata per pelli secche e sensibili, infatti l’innovativa formula dona alla pella la giusta umidità proteggendola dalla disidratazione. La nebulizzazione prodotta viene assorbita istantaneamente dalla pelle creando così una pellicola protettiva.

H YA L U R O N ACQUA TERMALE

Contenuto della confezione: 1 Viscontour ® Water 150 ml Spray cod. 306 0975

ORDINI TEL. 0471 / 933013 e-mail: gerho@gerho.it

GERHÒ MAGAZINE online shop

z

11,55

ORDINI FAX 0471 / 933061 indirizzo internet: www.gerho.it


18 estetica_2017-18.qxp_ESTETICA Qx 09/12/16 16:19 Pagina 1063

MEDICINA ESTETICA

1063

PRP - PLATELET RICH PLASMA

LA RIGENERAZIONE È DENTRO DI NOI

RINGIOVANIMENTO CELLULARE AUTOLOGO PROGRAMMA INNOVATIVO PER LA RIVITALIZZAZIONE E BIO-STIMOLAZIONE DELLA PELLE

LA NUOVA ARMA PER IL RINGIOVANIMENTO CUTANEO. Una rivoluzione nell’ambito della medicina estetica, un innesto di vitalità per garantire l’eterna giovinezza: DENSITY PLATELET GEL una nuova metodica, sovversiva e sofisticata, per il ringiovanimento cutaneo basato sull’utilizzo di fattori di crescita piastrinici autologhi (del paziente stesso), allo scopo di rigenerare la cute invecchiata e danneggiata. Con la tecnica del DENSITY PLA TELET GEL, tutto quello che è necessario alla nostra rigenerazione è autologo quindi è già dentro di noi. Risulta chiaro che si apre un nuovo ed esaltante capitolo per la medicina estetica. La Medicina Estetica per questo tipo di trattamento si differenzia dalla chirurgia estetica, in quanto persegue una finalità di salute ed equilibrio in senso generale, andando ben oltre il puro obiettivo di “abbellimento” della persona, non finalizzando il suo intervento al miglioramento delle singole rughe o della singola regione corporea, ma al benessere fisico e psichico della persona. Il conseguimento dei vantaggi di questa nuova tipologia di approccio medico è indubbia, per i risultati duraturi e continuativi che garantisce. IN COSA CONSISTE QUESTA TECNICA NUOVA E NATURALE? Tutti sanno che niente può arrestare lo scorrere del tempo e che ci piaccia o no invecchiamo tutti e i volti lo raccontano. E’ normale che le linee di espressione e rughe facciano parte del processo di invecchiamento: con il passare degli anni la struttura della pelle cambia e diventa meno elastica e flessibile. Molte persone però desiderano sentirsi bene nonostante l’età che avanza ,volendo mantenere un aspetto naturale e cercando il modo giusto per conseguire questo obbiettivo. La rigenerazione autologa dei tessuti è ora possibile con DENSITY PLATELET GEL grazie ad una tecnica che utilizza fattori di crescita contenuti nelle piastrine, ovvero rilasciati da alcuni elementi del sangue del paziente stesso. PERCHE’ QUESTA TECNICA CON QUESTO GEL AUTOLOGO ? I fattori di crescita contenuti nelle piastrine sono capaci di stimolare diversi meccanismi cellulari tra cui l'angiogenesi, la chemiotassi dei macrofagi, e stimolano i fibroblasti a produrre più collagene e migliorare quello già esistente. Da tutti questi presupposti e documentazioni scientifiche nasce l'idea di utilizzare il Plasma Arricchito in Piastrine (PRP) per stimolare la rigenerazione cutanea: Dunque non un mero trattamento estetico, ma una vera e propria terapia biologica volta a migliorare le condizioni vitali della propria pelle . QUANDO E DOVE SERVE ? Quando si vuole un miglioramento della cute per renderla più giovane. Tale tecnica di biorivitalizzazione è una metodica biologica che tende a ripristinare le migliori condizioni vitali della nostra cute. Il ringiovanimento cutaneo così ottenuto migliorerà ulteriormente anche l’effetto e la durata di qualsiasi altro trattamento realizzato successivamente. I risultati ottenibili sono quelli di una vera tecnica di biorivitalizzazione realizzando una cute più tonica, più elastica, più turgida, più fresca e giovane che si può facilmente mantenere nel tempo. QUALI ZONE SI TRATTANO? Rigenerazione tissutale e ringiovanimento, rughe viso, regione frontale, guance, collo, regione orbitale, mento, solchi naso-labiali, labbra, cicatrici da acne, mani, decolletè, braccia, interno cosce, addome, smagliature, cicatrici atrofiche. COME SI EFFETTUA IL TRATTAMENTO? La tecnica è molto semplice e praticamente indolore: si effettua un prelievo di sangue intero e lo si fa centrifugare per separare i globuli rossi e bianchi dalla parte liquida dove si trovano le piastrine. Si preleva questa componente liquida e si aggiunge una particolare soluzione che de-

termina la rottura delle piastrine stesse per realizzare la liberazione dei granuli in esse contenuti. Una volta ottenuto questo composto, viene iniettato al paziente nel derma o nel tessuto sottocutaneo. I risultati sono visibili dopo un paio di settimane dalle iniezioni. Sembra ovvio ma sterilità, serietà di gestione del protocollo ed esperienza specifica, fanno la differenza! È quindi nelle nostre mani la tecnica antiage che rappresenterà nei prossimi decenni il punto di riferimento nella medicina estetica. QUANTO DURANO I RISULTATI? Il risultato è parzialmente visibile da subito, ma si evidenzia dopo un certo tempo (3- 4 settimane) in cui avviene la rigenerazione. Effetto filler immediato, progressiva produzione di collagene, normalizzazione dei parametri cutanei. La durata del risultato varia da individuo a individuo, in genere, più di 12 mesi. TECNICA, RISULTATI E RIPRESA DELLE NORMALI ATTIVITÀ Le iniezioni di filler avvengono in regime di day surgery, senza ricovero. I risultati e la ripresa di tutte le normali attività sono immediati. QUALI MIGLIORAMENTI SI POTRANNO OTTENERE? - Attenuazione e levigatura di rughe e pieghe - miglioramento nella guarigione e delle cicatrici da danni cutanei grazie alle proprietà viscostatiche del gel - Idratazione attiva e endogena - miglioramento della luminosità della pelle - stimolazione della crescita cellulare - ridensificazione attiva del derma. LA SCELTA DEL TRATTAMENTO E IL RISULTATO FINALE Prima del trattamento il medico insieme alla paziente verifica alcuni punti fondamentali: è necessaria una indagine anamnestica completa riguardo malattie o allergie del paziente che consente al chirurgo di scartare alcuni fillers o meno, seguita dalla valutazione dell’inestetismo ovvero un check up cutaneo (ruga, piega, depressione) e dalla valutazione delle esigenze ed aspettative del paziente sul piano sia fisico-estetico che psicologico. Il trattamento è disponibile anche per gli uomini, in modo particolare per le pieghe nasolabiali e le rughe profonde sulle guance. Quindi il fine ultimo è restituire freschezza, elasticità e compattezza alla pelle. Questa è la mission della biorivitalizzazione, una vera e propria iniezione energizzante per la cute, capace di riaccendere con una rinnovata luminosità l’incarnato. Tutto in modo soft e con risultati presto visibili. La tecnica DENSITY PLATELET GEL inutile dirlo, è di grande soddisfazione ed è l’unico intervento in grado di offrire un ringiovanimento completo.

Contenuto Kit: 1 provetta con gel separatore magnetico e ACD-A; 1 laccio emostatico, 1 cerotto, 1 ago a farfalla con con Vacutainer, 1 siringa sterile Luer-Lok 5 ml con ago, 1 siringa sterile Luer-Lok 1 ml con ago, 1 foglietto illustrativo con schede di sicurezza z cod. 306 0976 UN TRATTAMENTO NON MERAMENTE ESTETICO, MA UNA VERA E PROPRIA TERAPIA PER LA RIVITALIZZAZIONE AUTOLOGA DELLA PELLE

143,40

ORDINI TEL. 0471 / 933013 e-mail: gerho@gerho.it

GERHÒ MAGAZINE online shop

ORDINI FAX 0471 / 933061 indirizzo internet: www.gerho.it


18 estetica_2017-18.qxp_ESTETICA Qx 09/12/16 16:19 Pagina 1064

MEDICINA ESTETICA

1064

PRP - PLATELET RICH PLASMA

LA RIGENERAZIONE È DENTRO DI NOI

ACCELERATORE CELLULARE AUTOLOGO - PROGRAMMA INNOVATIVO PER L’ACCELLERAZIONE DEI PROCESSI RIPARATIVI E RIGENERAZIONE CELLULARE. LA SOLUZIONE SICURA ED EFFICACE PER LA RIGENERAZIONE DEI TESSUTI DANNEGGIATI. LA SOLUZIONE AL PASSO CON IL TERZO MILLENNIO. Lo sviluppo delle biotecnologie e del lavoro di ricerca stanno dando alla comunità scientifica input di primo interesse, la ricerca sta offrendo spunti che meritano di essere analizzati. Questi nuovi spunti comprendono l’utilizzo dei fattori di crescita contenuti nel PRP. Grazie agli enormi sviluppi tecnologici questa tecnica ha trovato una nuova spinta. L'acronimo PRP (PLATELET RICH PLASMA) tradotto in "plasma arricchito di piastrine" è un gel biologico ottenuto dalla combinazione di due componenti del sangue: il plasma ricco di piastrine, contenente numerosi ed importanti fattori di crescita, e trombina, quale reagente. Le piastrine attivate elaborano, immagazzinano e rilasciano vari fattori di crescita (PDGF, TGFalfa e beta, IGF I e II, EGF, VEGF), che promuovono la neoangiogenesi, cioè la comparsa di nuovi vasi, la chemiotassi cioè la migrazione dei macrofagi e dei fibroblasti e la loro proliferazione, la sintesi di collagene ed acido ialuronico. In sostanza, i fattori di crescita liberati dalle piastrine sono in grado di stimolare ed accelerare i processi di rigenerazione. Quindi gli effetti di guarigione del plasma, garantiscono una guarigione indotta spontanea ogni qual volta vengono applicati: attivano i processi di riparazione del tessuto connettivale e dell'apparato osteoarticolare nonché accelerano i processi di rigenerazione tissutale (chirurgia estetica). Indicazioni specifiche in ortopedia sono le lesioni cartilaginee traumatiche, condizioni post-operatorie, distacchi condrali, microfratture, infiammazioni dei tendini e dei legamenti, lesioni muscolari, artrosi e pseuedoartrosi, radicoliti in caso di neurochirurgia, inserzionali, sindrome delle faccette articolari e la condromalacia. Nei pazienti sofferenti di condromalattie con una infiltrazione intra-articolare settimanale di plasma autologo si osserva una significativa riduzione del dolore dopo 4-6 infiltrazioni. Questa terapia trova riscontro anche con indicazioni di tendinosi e rigenerazioni post-operatorie nella ricostruzione del legamento crociato anteriore. PREPARAZIONE PRP: Il sangue è composto da una parte corpuscolata costituita da cellule e una parte liquida contenente proteine, ormoni e nutrienti. Le cellule ematiche della parte corpuscolata sono i globuli rossi (eritrociti), i globuli bianchi (leucociti), e le piastrine. La parte liquida cioè il plasma è formato invece dal 90% di acqua con l'aggiunta di proteine e ormoni. Per separare le diverse componenti del sangue viene usato un procedimento chiamato centrifugazione che accelera la separazione di corpi che hanno diversa densità. La centrifugazione ci darà una divisione ben netta LA SOLUZIONE AL PASSO CON IL TERZO MILLENNIO - (P.R.P. PLATLET RICH PLASMA) - FATTORI DI CRESCITA (G.F.GROWTH FACTORS) O ACP. TERAPIA AUTOLOGA PER LA PROLIFERAZIONE CELLULARE E RIGENERAZIONE TISSUTALE tra il plasma e la parte corpuscolata; la parte più densa sarà disposta in fondo alla provetta mentre quella meno densa cioè il plasma nella parte soprastante. Basterà quindi prelevare la parte superiore della nostra provetta per avere il nostro "plasma arricchito di piastrine" cioè il plasma e la parte di piastrine/globuli bianchi. Ottenuto il nostro Prp lo si elaborerà in laboratorio arricchendolo con degli attivatori che dovranno innescare il lavoro dei globuli bianchi e con dei fattori di crescita (ormoni) per poi essere utilizzato diretta-

mente sul tessuto danneggiato. Il processo fisiologico di riparazione di un tessuto è formato da varie fasi, durante la successione delle fasi di guarigione si può vedere come le piastrine funzionano da starter fisiologico e modulatori per la riparazione, i molteplici fattori di crescita (TGF, PDGF, EFG.. ecc) promuovono la proliferazione e migrazione cellulare non che la sintesi proteica e infine altri modulatori vanno ad agire sulla rivascolarizzazione del tessuto. VANTAGGI E LIMITI Questa tecnica, nel suo utilizzo sta dando risultati incoraggianti con dati e percentuali che si distinguono da quelle dei dati campione di confronto. I costi relativamente bassi rispetto ad un'operazione chirurgica e un bassissimo fattore di impatto sul paziente la rendono uno strumento che potrà sicuramente avere un gran utilizzo. Il fatto che poi il prelievo venga fatto direttamente sul paziente stesso annulla qualsiasi problema di rigetto andando ad agire in zone che a causa della bassissima vascolarizzazione non avrebbero la possibilità di ricevere così tanti aiuti per poter guarire spontaneamente. Tenendo anche presente che la fetta delle tendinopatie croniche in ambito sportivo è in netta crescita potrebbe tornar bene ad un mondo sportivo dove i tempi diventano sempre più stretti e preziosi. QUANDO PUÒ ESSERE INDICATO? Il gel piastrinico è utilizzato già da anni in chirurgia ortopedica, chirurgia maxillo-facciale, odontostomatologica, oculistica e nella terapia delle ulcere cutanee croniche. Recentemente la ricerca ne ha esteso l’impiego anche in medicina estetica per la biorivitalizzazione e il ringiovanimento cutaneo, anche in associazione con altre metodiche di medicina estetica, come il laser resurfacing, il fotoringiovanimento con IPL (luce pulsata), la biostimolazione con il Sistema Intraceuticals® all’ossigeno iperbarico, la tossina botulinica, i fillers. I KIT SONO PROGETTATI PER PAZIENTI CON: • PELLE STANCA E SECCA,CON MANCANZA DI ELASTICITÀ, PIGMENTAZIONE IRREGOLARE • SEGNI DELL’INVECCHIAMENTO CUTANEO • ALOPECIA • CALVIZIE E DIRADAMENTI • RISCHIO DI REAZIONI ALLERGICHE • LESIONI CARTILAGINEE • MICROFRATTURE • INFIAMMAZZIONI DEI TENDINI E LEGAMENTI • LESIONI MUSCOLARI

Contenuto Kit: 1 provetta con gel separatore magnetico e ACD-A, 1 provetta con cloruro di calcio 10% VV; 1 laccio emostatico, 1 cerotto, 1 ago a farfalla con con Vacutainer, 1 siringa sterile Luer-Lok 5 ml con ago, 1 siringa sterile Luer-Lok 1 ml con ago, 1 foglietto illustrativo con schede di sicurezza z cod. 306 0978 DENSITY PLATELET GEL LA NUOVA FRONTIERA TERAPEUTICA PER LA RIGENERAZIONE CELLULARE

156,60

ORDINI TEL. 0471 / 933013 e-mail: gerho@gerho.it

GERHÒ MAGAZINE online shop

ORDINI FAX 0471 / 933061 indirizzo internet: www.gerho.it


18 estetica_2017-18.qxp_ESTETICA Qx 09/12/16 16:19 Pagina 1065

MEDICINA ESTETICA

1065

PRP - PLATELET RICH PLASMA

LA RIGENERAZIONE È DENTRO DI NOI

ACCELERATORE AUTOLOGO DELLA RIGENERAZIONE DEI TESSUTI

PROGRAMMA INNOVATIVO PER L’ACCELLERAZIONE DEI PROCESSI RIPARATIVI E LA CONSEGUENTE RIGENERAZIONE DEI TESSUTI

È UNA VERA OPERA D’ARTE, I SUOI PRINCIPI ATTIVI LO RENDONO PREZIOSO, RARO E DESIDERABILE! CON DENSITY PLATELET GEL NON SOGNI MA VIVI LA TUA RIGENERAZIONE! DENSITY PLATELET GEL è un’innovativa metodica di medicina rigenerativa, basata sulle proprietà dei “fattori di crescita” presenti nel nostro sangue. La novità di questa tecnica è rappresentata da un processo di guarigione più rapido delle ferite e una rigenerazione dell’osso, e dalle conseguenze meno traumatiche per il paziente. Il sistema si chiama PRP (PLATELET RICH PLASMA), è una fonte di fattori di crescita che stimolano lo sviluppo dell’osso e dei tessuti molli (cute, sottocute, tessuti miofasciali) del nostro organismo, migliorando la risposta ai danni biologici e favorendo la guarigione di ferite. Oggi, lo specialista può ottenere il PRP ad altissima concentrazione di fattori di crescita piastrinici (pari al 383%), grazie a una tecnica codificata, che prevede la centrifugazione del sangue autologo (cioè dello stesso paziente) e quindi la separazione dei tre strati di cellule: dal più denso sul fondo o RBC (globuli rossi), a quello intermedio o PRP con il 30% di piastrine e globuli bianchi, fino all’ultimo o PPP (Platelet Poor Plasma), povero di piastrine. Innestato nella zona da trattare, il PRP accelera la proliferazione cellulare (specie delle staminali), favorendo i processi riparativi e la rivascolarizzazione di pelle. Il tutto senza effetti collaterali, trattandosi di una sostanza naturale, derivata dall’organismo del paziente. Le applicazioni in odontoiatria (ma non solo) sono varie. Si parte dalla possibilità di colmare i difetti ossei conseguenti alla malattia parodontale (piorrea) fino all' integrazione della porzione di osso necessaria a inserire gli impianti sostitutivi dei denti mancanti. A intervento ultimato, i vantaggi per il paziente sono evidenti: • meno infiammazione • ridotto rischio di complicazioni • dolore quasi del tutto azzerato grazie al rilascio di sostanze antalgiche prodotte dal nostro stesso organismo. L'uso del PRP (Proteine ricche di piastrine) come derivato autologo del sangue del paziente ha consentito di effettuare un vero e proprio "impacco" intorno alla radice scoperta. Si tratta di un mix di derivato piastrinico, osso autologo, materiale biocompatibile inerte. Questa "impalcatura" viene poi ricoperta da una membrana di collagene - che funge da contenitore - Tutto viene posto sotto la gengiva, a contatto con la radice. A questo punto si effettua una piccola sutura. Dopo 4 mesi si constata una ricrescita dell'osso decisamente più che soddisfacente. IN CHE COSA CONSISTE IL TRATTAMENTO? Con prelievo ematico dal paziente si ottiene, previa centrifugazione dello stesso, la separazione in due frazioni del sangue. La frazione bianca viene separata, in ambiente sterile, e utilizzata per riempire ferite dopo estrazioni dentarie, oppure miscelata con materiali rigenerativi per aumentare la quota di osso dove necessario. I VANTAGGI DELLA METODICA PRP SONO: • Sicurezza • Semplicità per ottenere il gel piastrinico • Estrema maneggevolezza• Eliminazione del rischio di trasmissione di malattie (è tutto autologo) • Mininvasività • Contenimento dei costi. Inoltre non vi sono praticamente controindicazioni che non siano quelle generali per l'implantologia: • Diabete scompensato • Terapia con cortisonici • Patologie neoplastiche • Pregresse terapie radianti o chemioterapiche. Si tratta di una metodica tutta rivolta al paziente sia perché consente una notevole velocizzazione del trattamento implantologico e determina un abbattimento dei costi economici. assolutamente biocompatibile e anallergica • È sorprendentemente efficace perchè migliora sensibilmente il post operatorio di ogni ferita scongiurando alveoliti, a seguito di estrazioni dentarie, etc. • Si ottiene da piccoli volumi di sangue prelevato dal paziente. •

È di derivazione autologa. • È un plasma ricco, e non un concentrato piastrinico, disponibile in diverse densità e consistenze. Basti pensare che la frazione ricca, in forma liquida, si utilizza per bio attivare la superficie in titanio dell'impianto, allo scopo di ottenere una integrazione piu' rapida e qualitativamente migliore. È la prima tecnica studiata specificamente per la terapia odontoiatrica. La sua efficacia è confermata da piu'di 10.000 pazienti trattati nelle differenti specialità mediche. Oggi le centrifughe impiegate per questa tecnica sono autorizzate dai maggiori enti preposti alla sanità sia in Europa che negli Stati Uniti. La tecnica del PRP è stata ritenuta estremamente valida da importanti Università italiane ed Istituti clinici. Il principio è semplice: le piastrine sono ricche del fattore di crescita indifferenziato; concentrandole, si ha a disposizione una enorme quantità di questo fattore che, messo a contatto con il tessuto osseo ne stimola la ricrescita. COSA È IMPORTANTE RICORDARE • È una sostanza naturale e di derivazione umana (dallo stesso paziente) • Non esistono effetti collaterali • È privo di tossicità • Stimola i processi riparativi e la crescita dei tessuti lesi sui quali è applicato • Stimola la proliferazione cellulare • Stimola i processi bioriparativi e rigenerativi • Stimola l'angiogenesi e la rivascolarizzazione dei tessuti • Stimola la proliferazione delle cellule mesencimali (in particolare delle CELLULE STAMINALI ) • È versatile perchè i prelievi variano da una quantità minima di 8 cc per una provetta ad un massimo di 8 provette in base alle esigenze del tipo d'intervento, per gli impianti si arriva all'incirca a 60 cc di sangue; • È veloce, in circa venti minuti è pronto il P.R.P.; L'attivazione del concentrato avviene di solito con granuli di beta tricalciofosfato puro, completamente riassorbibile, che rilascia ioni calcio, e con il sangue del paziente, così si ottiene un materiale facile da maneggiare e da modellare nei siti riceventi.

Contenuto Kit: 1 provetta con gel separatore magnetico e ACD-A, 1 provetta con cloruro di calcio 10% VV; 1 laccio emostatico, 1 cerotto, 1 ago a farfalla con con Vacutainer, 1 siringa sterile Luer-Lok 5 ml con ago, 1 siringa sterile Luer-Lok 1 ml con ago, 1 foglietto illustrativo con schede di sicurezza z cod. 306 0979 PER FAVORIRE LA RICRESCITA OSSO - DENTALE ED AVERE GARANTITA UNA “BELLEZZA AUTENTICA”

156,60

ORDINI TEL. 0471 / 933013 e-mail: gerho@gerho.it

GERHÒ MAGAZINE online shop

ORDINI FAX 0471 / 933061 indirizzo internet: www.gerho.it


18 estetica_2017-18.qxp_ESTETICA Qx 09/12/16 16:19 Pagina 1066

MEDICINA ESTETICA

1066

PRP - PLATELET RICH PLASMA

LA RIGENERAZIONE È DENTRO DI NOI

ACCELERATORE AUTOLOGO DELLA CICATRIZZAZIONE

PROGRAMMA INNOVATIVO PER L’ACCELLERAZIONE DEI PROCESSI DI RIPARAZIONE DEI TESSUTI DELL’APPARATO MUSCOLOSCHELETRICO

DENSITY PLATELET GEL UN’INNOVATIVA METODICA DI MEDICINA RIGENERATIVA. UN VERO POTENZIALE, L’ECCELLENZA, PER LA TUTELA DI CHI PRATICA ATTIVITÀ SPORTIVA. DENSITY PLATELET GEL è una terapia innovativa che apre nuove prospettive di guarigione per migliaia di persone che soffrono di problemi ortopedici, lesioni da sport. Si tratta di un trattamento che sfrutta fattori di crescita attraverso infiltrazioni di plasma autologo ricco in piastrine (PRP): naturale, senza controindicazioni e dai risultati sorprendenti! L’uso dei fattori di crescita ( GF) nel trattamento delle lesioni da sport e’ una pratica in continua espansione, a tal punto che, non solamente la comunità scientifica ma anche i media, stanno dimostrando una crescente attenzione su questo nuovo metodo di trattamento. Il marcato incremento dell’utilizzo nell’ambito della medicina sportiva di questa innovativa terapia, è principalmente basato su di una larga aneddotica di buoni risultati e trova un suo razionale di applicazione sia nel trattamento di patologie chirurgiche in sede intraoperatoria, che nella cura di patologie muscolo-tendinee già trattate attraverso un metodo conservativo. Il trattamento con plasma arricchito di piastrine (Platelet Rich Plasma - P.R.P.) è una innovativa tecnica terapeutica utilizzata per curare comuni patologie muscoloscheletriche e traumi sportivi. Si basa su meccanismi naturali dell’organismo in quanto sfrutta le elevate capacità rigenerative e di guarigione dei fattori di crescita rilasciati dalle piastrine contenute nel sangue. È quindi possibile ottenere importanti fattori di espansione cellulare che stimolano la migrazione e la crescita cellulare, la formazione di vasi sanguigni, la sintesi di collagene e la differenziazione cellulare. Secondo uno studio condotto dal Dipartimento di Ortopedia dell’Università di Stanford il 93% dei pazienti trattati con PRP e sofferenti di epicondilite cronica refrattari ad altri trattamenti hanno ottenuto un successo terapeutico. Tale metodica infiltrativa appare ancora più interessante se viene considerata come valida alternativa al trattamento chirurgico. In questo modo è possibile evitare l’intervento chirurgico al paziente. Lo studio di questa tecnica, inoltre ha dimostrato risultati molto positivi dall’applicazione nelle lesioni dei legamenti collaterali del ginocchio (di 2° e 3° grado) e in quelle dell’apparato legamentoso dell’articolazione tibio-tarsica. In tutti i pazienti trattati non vi sono state complicanze locali né sistemiche, mentre tutti hanno ottenuto risultati incoraggianti per quanto riguarda la risoluzione del dolore e il tempo di recupero. COSA COMPORTA QUESTO TRATTAMENTO? L’infiltrazione con i fattori di crescita piastrinici attiva e accelera i processi di riparazione dei tessuti dell’apparato muscoloscheletrico: • tendini • ossa • muscoli • cartilagine articolare COME SI FA? • Il paziente viene sottoposto ad un prelievo di sangue venoso; • Il sangue, mediante apposita apparecchiatura, viene separato nei suoi costituenti; • Il plasma e le piastrine che contengono i fattori di crescita vengono isolati e concentrati; • Il preparato viene infiltrato localmente nella zona da trattare. QUANDO SI FA? Le patologie che possono essere trattate con i fattori di crescita sono: • artrosi e altre lesioni della cartilagine (osteocondriti, ecc); • pseudoartrosi, ritardo di consolidamento osseo; • tendiniti (acute e croniche); • tendinopatie (acute e croniche); • lesioni e traumi muscolari (strappi, stiramenti, ecc); • lesioni traumatiche di legamenti. IL

TRATTAMENTO: • Prima di iniziare il trattamento si effettuano specifici esami di laboratorio; • Generalmente si effettuano 3 applicazioni, 1 ogni 2 settimane (durata della terapia 4 settimane); • Il giorno del trattamento bisogna rispettare un digiuno di almeno 3/4 ore; • È opportuno non assumere alcun tipo di antinfiammatorio nei giorni antecedenti il trattamento. I recenti progressi nella comprensione del meccanismo di azione dei fattori di crescita ed i risultati degli studi finora portati a termine, prospettano un ruolo fondamentale di questi ultimi nel futuro della traumatologia dello sport. Come accennato precedentemente, l’applicazione locale di PRP accelera il processo di riparazione tissutale, esercita un effetto antiinfiammatorio e antimicrobico e comporta una riduzione della sintomatologia algica. Inoltre, la semplificazione della tecnica ha reso accessibile a tutti gli operatori il trattamento delle lesioni da sport tramite i fattori di crescita. COSA È IMPORTANTE SAPERE 1. consultare un medico esperto: come per tutte le metodiche è indispensabile una corretta indicazione e una precisa tecnica di esecuzione della procedura. 2. Richiedere informazioni adeguate: il medico deve informare accuratamente il paziente sulla metodica e, come per tutte le terapie in generale, iniziare con una accurata anamnesi che possa verificare le corrette indicazioni e controindicazioni (emopatie, malattie sistemiche, immunodeficienze, infezioni). 3. l’infiltrazione può essere ripetuta anche a distanza di 1 settimana. 4. è utile seguire il riposo per qualche giorno, mantenere applicazioni locali di ghiaccio e limitare le attività nei successivi 10 gg. 5. il fumo e i FANS, in particolare l’acido acetil-salicilico (l’aspirina, per esempio), possono influenzare negativamente la risposta dei tessuti al PRP. 6. il risultato non è immediato in quanto il processo di guarigione del tessuto richiede tempo, anche se si può assistere frequentemente ad una riduzione del dolore già poche ore dopo l’infiltrazione. 7. le patologie tendinee rappresentano un problema spesso di difficile soluzione terapeutica specialmente nelle forme croniche.

Contenuto Kit: 1 provetta con gel separatore magnetico e ACD-A, 1 provetta con cloruro di calcio 10% VV; 1 laccio emostatico, 1 cerotto, 1 ago a farfalla con con Vacutainer, 1 siringa sterile Luer-Lok 5 ml con ago, 1 siringa sterile Luer-Lok 1 ml con ago, 1 foglietto illustrativo con schede di sicurezza z cod. 306 0980 DENSITY PLATELET GEL UNA VERA RIVOLUZIONE PER PREVENIRE IL DETERIORAMENTO DELLE NOSTRE ARTICOLAZIONI

156,60

ORDINI TEL. 0471 / 933013 e-mail: gerho@gerho.it

GERHÒ MAGAZINE online shop

ORDINI FAX 0471 / 933061 indirizzo internet: www.gerho.it


18 estetica_2017-18.qxp_ESTETICA Qx 09/12/16 16:19 Pagina 1067

MEDICINA ESTETICA

1067

PRP - PLATELET RICH PLASMA

LA RIGENERAZIONE È DENTRO DI NOI

UNICO METODO DI SUCCESSO BREVETTATO PER RIDONARE FORZA E SPLENDORE ALLE CHIOME PROGRAMMA INNOVATIVO CONTRO CALVIZIE E DIRADAMENTI

IL LUSSO DELLA TRICOLOGIA. Ogni persona “sente” il proprio corpo come parte integrante della propria soggettività. I capelli, in particolare, hanno da sempre ricevuto un’attribuzione di significato simbolica all’interno del contesto socioculturale. I capelli sono inseriti nel codice di messaggi subliminali connessi all’autostima, alla sicurezza di sè, all’affermazione personale. È pertanto logico e comprensibile che le modificazioni che possono verificarsi a carico della chioma (eccessiva caduta dei capelli, diradamento, assottigliamento dei fusti) si traducano in effetti drammatici di carattere psicologico ma anche psicopatologico. È innegabile che chi trova tanti capelli sul cuscino, nella doccia o nella spazzola venga colto da attacchi di ansia e panico. Fortunatamente la ricerca medica in campo tricologico è in continuo fermento ed apre le porte alla certezza che la guerra contro la perdita dei capelli, oggi conduce davvero a concreti risultati. La soluzione più moderna contro calvizie e diradamenti si chiama DENSITY PLATELET GEL, ed è una tecnica che, per restituire alle chiome l’antico splendore, sfrutta i fattori di crescita presenti naturalmente nelle piastrine del sangue. La tecnica DENSITY PLATELET GEL vale a dire terapia dei capelli con plasma arricchito di piastrine. Poichè il sangue contiene molte piastrine, cellule a loro volta ricchissime di fattori di crescita che hanno la funzione di auto-riparare il corpo, si utilizza il sangue stesso del paziente, opportunamente lavorato con un macchinario, una centrifuga, che separa le componenti del sangue, proprio per ottenere un composto ricco di piastrine. I fattori di crescita presenti nelle piastrine sono così in grado di stimolare le staminali dei bulbi piliferi ancora presenti, a produrre il capello. La nuova soluzione si applica, infine, anche nei soggetti già sottoposti ad autotrapianto di bulbi del follicolo pilifero, per favorire un più veloce e maggiore attecchimento dei bulbi impiantati, migliorando il risultato chirurgico, e favorendo una più rapida guarigione della cute sottoposta a trapianto. COME VIENE EFFETTUATO IL TRATTAMENTO? DENSITY PLATELET GEL è una tecnica ambulatoriale che richiede circa 30-45 minuti. Non servono particolari esami preparatori, ma se si hanno problemi della coagulazione o della funzionalità epatica è sempre consigliabile effettuare una valutazione preliminare dei parametri di laboratorio, e la funzionalità piastrinica (esame emocromocitometrico). Si comincia con il prelievo di sangue: come per un normale esame ematochimico, si prelevano 15-20 ml di sangue venoso. Le provette vengono immesse in una centrifuga che, in pochi minuti, separa le componenti del sangue e permette di ottenere un liquido, il plasma ricco di piastrine (PRP), fonte di fattori di crescita (presenti all'interno delle piastrine). Il concentrato di piastrine ottenuto viene aspirato dalle provette in una siringa, pronto per essere iniettato. L'area diradata viene quindi anestetizzata localmente. Il medico specialista, stimola il cuoio capelluto con un roller, dispositivo a forma di rullo alla cui sommità sono poste micro-punte sottilissime e miniaturizzate, in grado di esercitare una lieve abrasione dello scalpo, per favorire l'attivazione dei fattori di crescita del capello, e la stimolazione da parte delle cellule staminali. Il concentrato di piastrine viene quindi iniettato con aghi molto sottili nel cuoio capelluto, e poi

si procede a un massaggio che ne favorisca la distribuzione. Il paziente può ritornare immediatamente alle consuetudinarie attività socio-lavorative. QUALI MIGLIORAMENTI SI POTRANNO OTTENERE? La ricrescita dei capelli comincia a comparire dopo 1-2 mesi dalla prima seduta e raggiunge il culmine dopo sei mesi. Per potenziare ulteriormente il risultato, nei casi di diradamenti più severi, si ripete la procedura dopo 2-3 mesi. In genere, poi, si esegue una seduta di "richiamo" una volta l'anno. Naturalmente è importante che il medico che effettua il trattamento sia esperto nella metodica. Ancor più determinante, la pregressa diagnosi della natura di alopecia. Non si può dimenticare che il buon esito di ogni terapia presuppone il corretto inquadramento diagnostico. Esistono infatti cadute di capelli e diradamenti che hanno all'origine carenze nutrizionali, stati disendocrini (malattie di ghiandole come tiroide, surreni, ovaio), alterazioni psicogene (caduta da stress, tricotillomania). La tecnica quindi si fonda su una precisa fase diagnostica che consente una personalizzazione ed impostazione differente per ogni individuo. La rigenerazione follicolare è una terapia contro la caduta dei capelli, sinergica e che va oltre l’autotrapianto, perchè permette di curare il problema e non solo di coprirlo. La rigenerazione follicolare ad alta densità mira ad accelerare la rigenerazione follicolare naturale dei follicoli non atrofizzati, in un solo protocollo terapeutico non chirurgico: _ regola la caduta eccessiva dei capelli e l’evoluzione della calvizie _ favorisce il naturale riequilibrio del sistema metabolico ed ormonale _ stimola le cellule staminali dei follicoli e della cute _ migliora il rapporto vascolare di cuoio capelluto e follicoli piliferi _ attiva la matrice extracellulare, stimolando progressivamente la rigenerazione naturale dei tessuti Quindi il medico esperto in tricologia ,oggi con DENSITY PLATELET GEL può riuscire efficacemente a limitare l’eccessiva caduta dei capelli e biostimolare una corretta crescita, con evidente ripopolazione del patrimoniocapelli, e un miglioramento soggettivo apprezzabile dai pazienti. Davanti alla caduta dei capelli troppo copiosa e al diradamento, non è più necessario arrendersi o rassegnarsi come in passato, ma ci si può affidare alle proposte terapeutiche che la scienza tricologica ci offre: DENSITY PLATELET GEL LA LINFA VITALE DELLA TUA CHIOMA!!

Contenuto Kit: 1 provetta con gel separatore magnetico e ACD-A; 1 laccio emostatico, 1 cerotto, 1 ago a farfalla con con Vacutainer, 1 siringa sterile Luer-Lok 5 ml con ago, 1 siringa sterile Luer-Lok 1 ml con ago, 1 foglietto illustrativo con schede di sicurezza z cod. 306 0977 RAPPRESENTA L’ULTIMA FRONTIERA TERAPEUTICA LA PUNTA DI DIAMANTE PER IL TRATTAMENTO DI CALVIZIE

143,40

ORDINI TEL. 0471 / 933013 e-mail: gerho@gerho.it

GERHÒ MAGAZINE online shop

ORDINI FAX 0471 / 933061 indirizzo internet: www.gerho.it


18 estetica_2017-18.qxp_ESTETICA Qx 09/12/16 16:19 Pagina 1068

MEDICINA ESTETICA

1068

CENTRIFUGHE

codice

CENTRIFUGA A BASSA VELOCITÀ (80-2C) Centrifuga con prestazioni costanti, ampia capacità, bassa rumorosità, ridotto incremento della temperatura ed aspetto gradevole. E’ controllata da un computer, azionata da un motore con inverter e molto facile da utilizzare. La chiusura elettronica ne determina la notevole sicurezza. Può trovare numerosi impieghi in istituti di ricerca biologica, chimica, farmaceutica e di tutela dell’ambiente. Questo modello è in grado di separare il plasma o altri liquidi di sospensione. Dati tecnici: Velocità massima: 4000rpm Capacità del rotore angolare: 20mlx12 RCF Max.: 2325*g Timer: 0-99min. Potenza: 220V 50Hz 110V 60Hz Dimensioni: 35x36x34cm Peso lordo: 10 kg. Peso netto: 9 kg. 1 pz. 306 0994

EBA 20 EBA 20 è dotata di serie con un rotore angolare a 8 posti per provette fino ad un volume di 15 ml. Con una forza centrifuga relativa max. di 3.461 RCF, EBA 20 è l’apparecchio ideale per lo studio medico. Caratteristiche: piccola, non-refrigerata, centrifuga da banco clinica, un rotore angolare a 8 posti multi funzione incluso: provette di sangue fino a 10 ml, provette vetro fino a 15 ml, provette coniche fino a 15 ml Dati tecnici: Alimentazione: 208–240 V 1~ Frequenza: 50–60 Hz Consumo: 65 VA Normative: EN / IEC, 61326-1, classe B Capacità max.: 8x15 ml RPM velocità max.: 6.000 min¯1 RCF max.: 3.461 Tempo di centrifugazione: 1 – 99 min, ∞ ciclo continuo, ciclo breve (tasto impulse). Dimensioni: (AxLxP) 216 x 231 x 292 mm Peso: circa 4 kg 1 pz. 306 0995

ORDINI TEL. 0471 / 933013 e-mail: gerho@gerho.it

GERHÒ MAGAZINE online shop

tag

prezzo

prez. a rich.

prez. a rich.

ORDINI FAX 0471 / 933061 indirizzo internet: www.gerho.it


18 estetica_2017-18.qxp_ESTETICA Qx 09/12/16 16:19 Pagina 1069

MEDICINA ESTETICA

1069

RADIOFREQUENZA MEDICALE

PROGETTO

MEDICINA ESTETICA NON INVASIVA IN ODONTOIATRIA

Radiofrequenza medicale: l’innovazione della medicina estetica non invasiva. Gli stili di vita scorretti e l’invecchiamento legato al progredire dell’età, modificano fisiologicamente le strutture anatomiche della nostra pelle con alterazione delle strutture proteiche portanti (collagene) e destrutturazione del reticolo dermico (lassita’ e ptosi cutanea), diminuzione dell’attività cellulare e riduzione della sintesi di Acido Ialuronico, collagene ed elastina, riduzione della vascolarizzazione con conseguente ridotto apporto di ossigeno, sostanze nutritive e accumulo di sostanze di scarto. La Soluzione? La Radiofrequenza medicale, un’innovativa tecnologia estetica non invasiva che consente di contrastare i naturali processi di invecchiamento della cute, con risultati istantanei e duraturi e senza le complicanze delle pratiche chirurgiche.

La Radiofrequenza sfrutta il Principio della Diatermia, cioè il riscaldamento profondo del tessuto in seguito al passaggio di onde elettromagnetiche ad alta frequenza (fra 0,2 MHz e 10 MHz) il cui flusso cambia verso molto rapidamente. Il passaggio di onde determina uno spostamento di cariche elettriche (ioni) presenti nei tessuti in stato di quiete, generando vere e proprie correnti di spostamento: i tessuti offrono una naturale resistenza (impedenza) al flusso delle correnti di spostamento provocate dalla RF e quando una corrente incontra una resistenza, genera calore. L’effetto biologico del calore prodotto dalla RF determina l’attivazione dei naturali processi auto-riparativi di cui l’organismo dispone, ottenendo un risultato definito come BioLifting o lifting naturale, agendo sia nel derma che a livello delle fasce muscolari aumentandone tono, elasticità e compattezza.

Il trattamento é assolutamente sicuro e non invasivo: un manipolo viene fatto scorrere sulla cute producendo una piacevole sensazione di calore simile a tepore, senza reazioni indesiderate di tipo allergologico, senza incompatibilità farmacologica, senza possibili complicazioni come infezioni, cicatrici, ematomi. E' indipendente dal fototipo, applicabile tutto l’arco dell’anno e non comporta tempi di recupero post trattamento.

Principali aree d'azione: - Iperemia: stimolazione del microcircolo e capillarizzazione, riossigenazione e incremento nutrienti tissutali, maggiore idratazione. - Stimolazione della sintesi proteica e aumento della vitalità cellulare: rivitalizzazione delle fibre di collagene e formazione di nuovo collagene.

- Azione Detossificante: drenaggio di tossine/cataboliti in eccesso.

Indicazioni principali: rughe, lassità della pelle, lassità del profilo mandibolare e della zona occhi, doppio mento, trattamento acne in fase attiva e cicatriziale, riduzione occhiaie e borse sub-oculari.

PRIMA

Effetto lifting naturale e duraturo: pelle levigata e distensione delle rughe

La RF attiva gli ioni del nostro corpo che iniziano a muoversi, collidendo gli uni conto gli altri.

ORDINI TEL. 0471 / 933013 e-mail: gerho@gerho.it

DOPO

GERHÒ MAGAZINE online shop

Il movimento degli ioni sprigiona calore endogen, stimolando l’attività cellulare.

ORDINI FAX 0471 / 933061 indirizzo internet: www.gerho.it


18 estetica_2017-18.qxp_ESTETICA Qx 09/12/16 16:19 Pagina 1070

MEDICINA ESTETICA

1070

RADIOFREQUENZA MEDICALE

NICHE Estetismile

Radiofrequenza monopolare

INDICAZIONI D’USO

Viso: rughe, borse, occhiaie, miglioramento texture cutanea, riduzione acne in fase attiva e cicatriziale, lassità cutanea (viso-collo-decolletè-braccia), definizione del profilo mandibolare, doppio mento. Corpo: adiposità localizzate, cellulite, rimodellamento e tonificazione, smagliature.

DEFINIZIONE

Definita anche come “lifting naturale”, è un’innovativa tecnologia medicale non invasiva che consente di contrastare i naturali processi di invecchiamento della cute, con risultati istantanei e duraturi e senza le possibili complicanze delle pratiche chirurgiche. Indicata anche nel trattamento di adiposità, smagliature e cellulite.

COME FUNZIONA

I tessuti offrono una naturale resistenza (impedenza) al flusso di micro-correnti della Radiofrequenza, generando un calore con effetti biologici nel derma e nelle fasce muscolari, aumentandone tono, elasticità e compattezza.

GLI EFFETTI

Ricarica della membrana cellulare (aumento dello scambio di sostanze tra tessuti e vasi sanguigni), iperemia (ossigenazione e nutrienti tissutali, idratazione), stimolazione della sintesi proteica e aumento della vitalità cellulare (rivitalizzazione delle fibre di collagene e formazione di nuovo collagene ed elastina), detox (drenaggio cataboliti e tossine in eccesso).

CARATTERISTICHE DISTINTIVE DI NICHE

Auto-adattamento della Potenza in funzione della reale capacità di assorbimento dei tessuti (impedenza) - Brevetto. L’impedenza di ogni tessuto varia da punto a punto, in funzione di molteplici fattori elettrici e fisiologici: Niche adatta automaticamente la quantità di energia erogata sulla base delle variazioni di impedenza del tessuto, mantenendone costante l’assorbimento energetico e riducendo le dispersioni (scarsa energizzazione) ovvero il sovra-riscaldamento (sovraccarico energetico). 3 frequenze simultanee per un’azione ottimale su tutti i tessuti - Brevetto. Tre frequenze in simultanea per una maggiore efficacia del trattamento, energizzano specifici tessuti a profondità diverse: 645 khz per epidermide e derma (atonia cutanea, drenaggio), 430 khz per tessuto adiposo e muscolare (adiposità localizzata, cellulite, atonia muscolare), 215 khz per terminazioni nervose (tessuti infiammati, capillari… trattamenti antalgici). Capacitiva e Resistiva: due tecnologie in una. Niche offre la possibilità di lavorare sia sui tessuti ricchi d’acqua (es. muscoli, sistema linfatico e vascolare...) che su quelli poveri d’acqua e più profondi (tendini, ossa,...) o comunque più resistenti al passaggio delle onde elettromagnetiche (es pelli fibrotiche), con la massima versatilità di impiego. Programmi:

Antalgico Frequenza fissa 215 khz 2° e 3° armonica: 430 Khz e 645 Khz Target: terminazioni nervose. Tessuti infiammati, contratti, doloranti.

Biostimolante Frequenza fissa 430 khz 2° e 3° armonica: 215 Khz e 645 Khz Target: tessuto adiposo, muscoli. Adiposità localizzate, cellulite, atonia muscolare.

Rigenerante Frequenza fissa 645 khz 2° e 3° armonica: 215 Khz e 430 Khz Target: epidermide, derma. Atonia cutanea, drenaggio, texture cutane.

Caratteristiche tecniche: frequenze di emissione da 215 KHz a 645 KHz. Potenza di uscita 100 Ohm (non isolato) 450 W c.a; 500 Ohm (isolato): 550 W. Potenza massima di entrata: 600 W. Tensione di uscita elettrodo resistivo: Max 150V RMS - Tensione di uscita elettrodo capacitivo: Max 1200V RMS. Capacità elettrodo capacitivo: 200 – 2000 pf. Protezione elettrica: 2 fusibili da 3.15°; 2 fusibili 600 mA. Classe medicale: IIB

Tecnologia interamente progettata e realizzata in Italia

ORDINI TEL. 0471 / 933013 e-mail: gerho@gerho.it

NICHE cod. 306 0931

GERHÒ MAGAZINE online shop

z 13.900,00

ORDINI FAX 0471 / 933061 indirizzo internet: www.gerho.it


18 estetica_2017-18.qxp_ESTETICA Qx 09/12/16 16:19 Pagina 1071

MEDICINA ESTETICA

1071

RADIOFREQUENZA MEDICALE

HERMES Estetismile

Dermo-elettroveicolatore Medicale DEFINIZIONE

Innovativa tecnica medicale non invasiva per la veicolazione transdermica profonda (oltre derma e ipoderma) di farmaci e principi attivi idrofili, anche ad alto peso molecolare: alternativa all’ago e quindi indolore, consente una penetrazione delle molecole estremamente profonda, rapida e selettiva, così che il principio attivo possa agire in modo diretto e immediato sui processi metabolici obiettivo del trattamento.

COME FUNZIONA

Campi elettrici pulsati dilatano i pori cutanei aumentandone la permeabilità e contestualmente “spingono” le molecole negli strati profondi sottocutanei, per un’azione diretta sul metabolismo cellulare. Gli elettroporatori hanno un limite tecnico che li rende relativamente efficaci nel veicolare in profondità i principi attivi: l’accumulo di cariche elettriche che dopo brevissimo tempo blocca la propulsione delle molecole. Questo fenomeno comporta un’apertura breve e limitata dei canali acquosi della membrana cutanea, impedendo di veicolare ad una reale profondità e comunque solo principi attivi a basso peso molecolare e quindi con un’efficacia ridotta. Hermes ha risolto questa criticità brevettando una combinazione rivoluzionaria di segnali elettrici e di un impulso di luce incoerente Blu a 460 nm: questa permette di aumentare sensibilmente la permeabilità dei tessuti cutanei, anche negli strati profondi del derma, consentendo il passaggio di sostanze ad alto peso molecolare (vitamine, collagene, acido ialuronico…) ad una profondità altrimenti preclusa

CARATTERISTICHE DISTINTIVE DI HERMES

Segnale asimmetrico (P Pulse) - Brevetto. Favorisce la normalizzazione dei tessuti e la loro capacità di assorbimento, stimola i recettori nervosi migliorando la conduzione elettrica, migliora la riosssigenazione cutanea e stimola il metabolismo cellulare. Segnale a valore medio nullo (T Pulse) - Brevetto. Imprime inerzia agli ioni, movimentandoli e trasportandoli all’interno del tessuto. I principi attivi vengono trasferiti rapidamente da cellula a cellula grazie all’effetto osmosi, con annullamento dell’effetto barriera. Luce blu a 470 nm. Genera un’auto-ionizzazione dei principi attivi, favorendo l’attraversamento della barriera cutanea, favorisce il riequilibrio idrico intra ed extra cellulare. Programmi:

Programma Biostimolazione Cellulare Programma Pain Therapy Favorisce la ricarica del potenziale elettriFavorisce la riduzione delle infiammazioni co cellullare e stimola produzione e norcutanee causate dalla postura scorretta, malizzazione delle fibre di collagene ed dalla cellulite e dallo stress. elastina.

Programma Riossigenazione Favorisce l'elasticizzazione delle pareti dei vasi ematici e linfatici e il ribilanciamento idrico intra ed extracellulare.

Caratteristiche tecniche: forma d’onda in uscita: onda asimmetrica bilanciata. Frequenza 51Hz. Ampiezza PP 60V. Corrente PP 60mA. Classe medicale IIB. LED Classe laser 1 (CEI EN 60825). Lunghezza d’onda 470nm. Potenza max 0,350mW emissione continua.

Hermes

cod. 306 0847

z 7.900,00

Tecnologia interamente progettata e realizzata in Italia

ORDINI TEL. 0471 / 933013 e-mail: gerho@gerho.it

GERHÒ MAGAZINE online shop

ORDINI FAX 0471 / 933061 indirizzo internet: www.gerho.it


18 estetica_2017-18.qxp_ESTETICA Qx 09/12/16 16:19 Pagina 1072

MEDICINA ESTETICA

1072

RADIOFREQUENZA MEDICALE

CRONO Estetismile

Analizzatore Viso - Corpo

INDICAZIONI D’USO

Viso: screening strumentale per individuare lo stato di salute della cute. Corpo: screening strumentale per valutare la presenza e la tipologia di cellulite e adiposità. Fondamentale per l’individuazione di un protocollo mirato di trattamento e per un corretto consiglio sulla cura domiciliare. Ideale strumento di Marketing per una comunicazione professionale con i pazienti.

DEFINIZIONE

COME FUNZIONA

Il Check-up dermatologico è uno strumento fondamentale per valutare lo stato di salute della pelle e si esegue attraverso una misurazione oggettiva di parametri fondamentali per l'equilibrio fisiologico cutaneo, quali idratazione, ph, elasticità e altri. L’analisi strumentale è fondamentale per la scelta dei trattamenti più mirati, in linea con le caratteristiche cutanee del paziente e quindi più efficaci; inoltre risulta strategica in termini di comunicazione al paziente, per far prendere coscienza dello stato di salute della pelle e quindi dell’esigenza di una determinata terapia di trattamento. In generale per ottenere dei dati si può ricorrere a due tipi di misurazioni, quelle indirette e quelle dirette: le prime fanno riferimento a congetture e calcoli probabilistici e danno origine più a previsioni che a misurazioni (ad es. quando si misura, o meglio si stima, l’altitudine di un monte osservandone la vegetazione presente ad una certa quota: abete 800 mt, pino 1000-1300 mt, ecc.), mentre un es. di misurazione diretta è quella effettuata con il termometro per vedere se abbiamo la febbre.

L’ impedenziometria è la tecnica adottata dalla gran parte degli analizzatori corporei: ai soggetti da analizzare vengono applicati degli speciali elettrodi attraverso i quali viene fatta passare una corrente di tipo alternato, assolutamente innocua, che si propaga per tutto il corpo, registrando le resistenze opposte dai tessuti corporei al passaggio della corrente stessa. Questa è una misura “indiretta”, importante ma soggetta alla variabilità di stati emozionali, momentanei stati di stress psico-fisico, processi digestivi, ecc. In aggiunta all’impedenziometria, il nostro analizzatore utilizza gli ultrasuoni (misurazione “diretta”) riescendo a sintonizzarsi sulle riflessioni generate dalle cellule, le quali vengono rielaborate in termini di segnali di diversa intensità e quindi in termini di grasso–magro; edema–cellulite, tonificazione muscolare, elasticità cutanea, ecc.

CARATTERISTICHE DISTINTIVE DI CRONO

CRONO è una macchina per la diagnosi viso-corpo progettata e realizzata per sopperire alle inesattezze e imperfezioni di sistemi già esistenti sul mercato che fanno riferimento a calcoli probabilistici e danno origine più a previsioni che a misurazioni: CRONO utilizza una indagine combinata impedenziometrica ed ultrasonica, con elevatissima attendibilità. Ciò che rende la diagnosi assolutamente precisa e attendibile è l’utilizzo degli ultrasuoni, che essendo un mezzo di misurazione diretta, cioè il cui risultato non è soggetto alla variabilità di stati emozionali, momentanei stati di stress psico-fisico, processi digestivi, etc, permettono di misurare con assoluta certezza la densiometria corporea e di “correggere” la lettura dell’impedenziometria soggetta a molte variabili. Attraverso una stampante incorporata si possono stampare tutti i dati dell’analisi, i quali vengono riportati in tabulati grafici con i valori di riferimento per una rapida interpretazione del test (molto veloce): consente una diagnosi personalizzata e la creazione di protocolli di trattamento specifici in funzione del risultato del check-up.

AREE D’INDAGINE

VISO - Sensibilità: il primo passo consiste nel valutare la sensibilità della pelle da trattare al fine di evitare disagi durante il trattamento e ripristinare una corretta fisiologia dei tessuti. Idratazione: in secondo luogo si deve valutare la quantità di acqua cui corrisponde un corretto apporto nutritivo alla pelle. Tono cuteneao: infine si deve valutare il tono tissutale, fondamentale per una corretta struttura di sostegno della cute. CORPO - Massa cellulare: il primo passo consiste nel valutare la predisposizione dei tessuti a reagire e quindi nello stabilire il numero minimo di trattamenti necessario a raggiungere l’obiettivo. Cellulite/Adipe: in secondo luogo si devono valutare la dimensione, il volume e le caratteristiche morfologiche degli adipociti, per valutare la presenza e la tipologia di cellulite/adipe. Tono muscolare: infine si deve valutare il tono muscolare, fondamentale per dare sostegno ai tessuti e per la capacità di reagire ai trattamenti.

PARAMETRI RILEVATI

VISO: spessore del Corneo, compattezza, elasticità fototipo, acqua totale, acqua intra ed extracellulare, disidratazione superficiale e profonda, NMF, pH, sensibilità cutanea. CORPO: massa grassa, massa magra, tono muscolare, cellulite, massa cellulare, acqua totale, acqua intra-extracellulare, adipe, ritenzione, scambio na/k, stress psico fisico. Crono cod. 306 0849

Tecnologia interamente progettata e realizzata in Italia

ORDINI TEL. 0471 / 933013 e-mail: gerho@gerho.it

GERHÒ MAGAZINE online shop

z 6.900,00

ORDINI FAX 0471 / 933061 indirizzo internet: www.gerho.it


18 estetica_2017-18.qxp_ESTETICA Qx 09/12/16 16:19 Pagina 1073

MEDICINA ESTETICA

1073

RADIOFREQUENZA MEDICALE

GEA Estetismile

Onde d’Urto Medicali

INDICAZIONI D’USO

Modellamento silhouette e rassodamento: adiposità, cellulite edematosa, compatta e fibrosa, smagliature, ritenzione idrica.

DEFINIZIONE

Le onde d’urto sono onde acustiche ad elevata energia che si propagano con velocità variabile a seconda del mezzo di diffusione. Da tempo la medicina sfrutta la loro capacità di trasportare energia ai tessuti per stimolarne i processi rigenerativi: le onde d’urto vengono impiegate per disgregare i calcoli, le calcificazioni ossee e per trattare le fibrosi tendinee. Sono inoltre in grado di liberare nel tessuto mediatori chimici antalgici (contro il dolore) e antinfiammatori, motivi per cui vengono impiegate per curare malattie croniche e acute come tendinopatie e stati infiammatori delle articolazioni. La più recente applicazione delle onde d’urto riguarda l’estetica: sono diventate il gold standard per combattere la cellulite, in particolar modo quella compatta e fibrosa, con un’azione rimodellante e rassodante di grande efficacia.

COME FUNZIONA

Le onde d’urto raggiungono e frammentano le cellule adipose (adipociti) che vengono successivamente eliminate dall’organismo in modo naturale. Inoltre, vengono rilasciati fattori di crescita vascolare e mediatori antinfiammatori.

GLI EFFETTI

Riduzione degli accumuli localizzati di grasso e degli inestetismi della cellulite (pelle a buccia d’arancia), miglioramento della circolazione, aumento dell’elasticità della pelle, rimodellamento della figura.

CARATTERISTICHE DISTINTIVE

Focalizzazione Temporale - Brevetto. Con i generatori attualmente in commercio, si generano delle onde d’urto con un campo divergente che è impossibile modificare: la modulazione temporale degli impulsi energetici tramite il generatore diamagnetico, permette invece di variare la quantità di energia da emettere nell’unità di tempo, in funzione dell’impedenza acustica dei tessuti e/o dei distretti anatomici e delle patologie da trattare, evitando sovraccarichi e danni ai tessuti non interessati dal trattamento. Focalizzazione Spaziale – Brevetto. Gea è dotata di speciali lenti focalizzate che permettono di costruire ottiche di arbitraria apertura, di breve lunghezza focale e di grandi dimensioni, consentendo di generare Onde d’urto per le quali è possibile non solo modificare la geometria temporale, ma anche quella spaziale: la scelta delle lenti dipende dalla profondità del fuoco e quindi dalla patologia da trattare, per un risultato mirato e ottimale. Programmi:

Effetto Stimolante Effetto Drenante Effetto Disgregante Colpisce e frammenta le cellule adipose e Stimola la neocollagenesi, rassoda e ren- Aumenta la velocità del flusso linfatico e le zone fibrotiche. Il protocollo terapeutico de elastico il tessuto connettivo, contrasta sanguigno e l’ossigenazione, elimina i cala lassità da svuotamento per riduzione taboliti. Attraverso l'opportuna modulazioprevede un'azione iniziale di stimolazione del tessuto, di supporto alla fase disgre- volume adipociti.Miglioramento metaboli- ne dell'onda, permette di ottenere un efsmo, neo-formazione di vasi sanguigni, fetto repulsivo sulle componenti "diamagante, e un'azione drenante delle scorie aumento dell’ossigenazione tissutale, efgnetiche” dei tessuti: il risultato è un'imaccumulatesi per effetto stesso della difetto antinfiammatorio ed antalgico: iperponente azione drenante e riequilibrante sgregazione delle componenti fibrotiche polarizzazione membrana cellulare. della biochimica cellulare. negli stadi avanzati della cellulite.

Tecnologia interamente progettata e realizzata in Italia

Caratteristiche tecniche: alimentazione generale: 230 Vac, 50-60 Hz. Potenza 500 W. Potenza Rete PICCO 3000 W. Max Energia al manipolo 36,5J. Tipo di emissione impulsiva. Generatore di campo bobina elettro-magnetica. Densità di flusso di energia massima 0,25 mJ/mm2 ( 12,5 Mpa). Specifiche dischi 4 focali, profondità penetrazione fino a 60 mm. Possibilità di regolare intensità, potenza campo magnetico, fronte d’onda, meccanismo di azione, numero di ripetizioni di colpi, azione manuale o automatica. Classificazione apparecchio medicale di casse 2B.

ORDINI TEL. 0471 / 933013 e-mail: gerho@gerho.it

Gea cod. 306 0850

GERHÒ MAGAZINE online shop

z 22.900,00

ORDINI FAX 0471 / 933061 indirizzo internet: www.gerho.it

18 estetica 2017 18  
18 estetica 2017 18  
Advertisement